Page 1

Nella prima prova del Maxxis Campionato Italiano Motocross Prestige, Ravera sfiora il podio della classe MX2 Elite. Weekend difficile per Trinchieri. Comunicato Stampa - 11/03/2018 – Maxxis Campionato Italiano Motocross Prestige 2018 – Round #1 – Pietramurata (TN) Che gli Internazionali d'Italia Motocross 2018 avessero già dato ampia prova dei notevoli progressi fatti dal Maggiora Park Racing Team con il suo 'pupillo' Lorenzo Ravera #29 non vi era alcun dubbio ma ora, alla luce dei risultati ottenuti al termine della prima prova del Maxxis Campionato Italiano Motocross Prestige di Pietramurata (TN), il grande salto di qualità è sotto gli occhi di tutti.

In un weekend che ha visto la pioggia come principale protagonista di entrambe le giornate, tanto da indurre gli organizzatori a stravolgere il Timetable di gara per riuscire a portare a termine in maniera completa la manifestazione, Lorenzo Ravera ha dato ancora una volta prova del suo ottimo stato di forma, della sua determinazione e della sua velocità, cresciuta esponenzialmente negli ultimi mesi tanto da essere uno dei principali protagonisti della classe MX2 Elite. Continua invece, come è giusto che sia, la fase di apprendimento per Pietro Trinchieri #399, che al suo primo anno da 'vero' pilota, di gara in gara incrementa la sua esperienza e cerca di migliorarsi. Ma andiamo per ordine. Con il Timetable modificato per sopperire alle minacciose condizioni meteo, i piloti sono già costretti a disputare le prime manche di gara al Sabato. Scesi in pista a metà mattinata per le prove libere, subito a seguire i piloti si vedono impegnati nelle prove cronometrate ed entrambi i piloti del Maggiora Park Racing Team guadagnano la qualifica nel gruppo A. Lorenzo Ravera dimostra subito di gradire il tracciato del 'ciclamino' e nonostante qualche sbavatura, fa segnare il 6° tempo del gruppo 1. Pietro Trinchieri, anche lui nel gruppo 1, a tempo quasi scaduto trova il giro buono e ottiene il 15° tempo.


Alle ore 16:30, i piloti della classe MX2 gruppo A prendono il via di gara 1. Lorenzo Ravera parte bene e transita in sesta posizione al primo giro. Guadagnando una posizione al giro nei primi tre giri, al quarto passaggio è già terzo e dopo una parte centrale di gara condotta all'attacco, al decimo giro conquista la seconda posizione. Per cinque giri guida alle spalle del leader della corsa e solo all'ultimo giro, a causa di un suo errore, subisce il sorpasso che lo accredita del 3° posto finale. Una grande manche per il piemontese, condotta sino alla fine con determinazione su un tracciato difficile e selettivo. Pietro Trinchieri invece rimane coinvolto in una contatto in partenza e ripartito a fondo gruppo, transita 34° al primo giro. Nei giri seguenti Pietro fatica a trovare il giusto ritmo tra canali e fango e la sua gara termina con un 35° posto. La domenica, le condizioni meteo sono peggiori, la pioggia comincia a cadere già dalle prime ore del mattino e quando i piloti della classe MX2 gruppo A si schierano per la partenza, il tracciato è ancora più insidioso, con tanto fango e canali ovunque. Lorenzo Ravera non è lesto in partenza come in gara 1 ma già al primo passaggio è nella 'top 10' e con la stessa progressione avuta nella prima manche, risale la classifica sino ad un buon 5° posto finale a riprova di una buona tecnica di guida in condizioni estreme ed una capacità di scegliere le linee e di non commettere errori, notevolmente migliorata rispetto al passato. Pietro Trinchieri parte leggermente meglio in questa seconda gara ma un errore al secondo giro lo relega nuovamente a fondo classifica. Nonostante le difficoltà, il pilota del Maggiora Park Racing Team rimonta sino alla 34a posizione finale ma purtroppo non riesce a guadagnare la qualifica alla manche Supercampione.

Nella prestigiosa manche finale, Lorenzo Ravera scatta dal 5° cancelletto ma dopo il caos della prima curva, tra fango, pioggia e piloti fermi, si urta con un altro pilota e cade transitando in 26a posizione al primo giro. Nonostante le condizioni quasi al limite che causano anche tanti ritiri, Lorenzo da vita ad una bella rimonta che lo porta a completare la manche Supercampione all'interno della 'top 20', con un 16° posto di tutto rispetto, visti i valori in campo. Per lui ancora una grande prova di velocità e determinazione.


A gara conclusa si tirano le somme e Lorenzo Ravera si classifica 4° assoluto, fuori dal podio per una manciata di punti. Con un po' di fortuna in più nella manche Supercampione, avrebbe sicuramente occupato uno dei gradini del podio ma dopo una prova come quella di Pietramurata, siamo sicuri che il podio non tarderà ad arrivare. Per Pietro Trinchieri, questa prima prova è stata dura e la classifica finale lo vede accreditato della 12a piazza. Il prossimo appuntamento con il Maxxis Campionato Italiano Motocross Prestige è fissato per il weekend del 21/22 Aprile sul tracciato toscano di Ponte a Egola (PI). Nel frattempo, il Maggiora Park Racing Team si preparerà per la gara di apertura del Campionato EMX250, che si terrà il weekend del 24/25 Marzo sul tracciato di RedSand, in Spagna.

Lorenzo Ravera #29: "La prima gara di Arco è stata molto tosta con la pioggia che ha complicato un po' tutto. Le prove libere sono andate bene mentre nelle cronometrate non sono riuscito a trovare un bel giro e complice anche qualche errore ho chiuso 6° del mio gruppo, ottenendo il 12° cancelletto. Nella prima manche sono partito tra i primi dieci ed ho recuperato costantemente posizioni sino a raggiungere il 2° posto ottenuto dopo un bel duello con Moroni. Nell'ultimo giro però ho commesso un errore spegnendo la moto sul rettilineo della pit lane. Questo ha favorito il recupero di Cervellin che mi ha raggiunto e poi in mezzo ai doppiati ha avuto la meglio. Nella seconda manche non sono partito bene ma già nel corso del primo giro ho effettuato alcuni sorpassi e mi sono posizionato 10° al primo passaggio. Sono risalito velocemente sino al 6° posto ma poi ho impiegato alcuni giri a sopravanzare il 5°. Quando l'ho fatto, il gruppo dei primi era già andato via perciò ho concluso in quella posizione. Nella Supercampione, ero nel gruppo di testa subito dopo lo start ma alla seconda curva ho avuto un contatto e sono caduto. Sono ripartito ultimo e durante la rimonta sono scivolato ancora una volta ma nonostante tutto ho chiuso 16°. E' stato comunque un weekend molto positivo, abbiamo visto che ho ritmo e velocità perciò siamo molto contenti del lavoro fatto e continueremo su questa strada per migliorarci ancora. Ora sono 4° in Campionato e spero di migliorarmi tra un mese a Ponte a Egola. Intanto ci prepariamo per la prima prova del Campionato EMX250 di RedSand in Spagna. Ciao e alla prossima."


Pietro Trinchieri #399: "In questa prima prova dell'italiano ho fatto un po’ fatica perché dopo aver girato a lungo sulla sabbia, sul duro ho avuto difficoltà ad adattarmi. In qualifica sono riuscito a fare un buon tempo all'ultimo giro e con il 15° tempo sono entrato nel gruppo A. In gara 1 mi sono urtato con un altro pilota e sono caduto ma ero partito bene a centro gruppo. Ho provato a recuperare ma la pista era dura ed ho faticato a trovare il giusto ritmo, sono così riuscito a recuperare solo poche posizioni. In gara 2 la storia è stata simile: una caduta al terzo giro mi ha relegato in fondo al gruppo, ho provato a recuperare ma la pista era più viscida e mono traiettoria perciò ho chiuso 34°. Diciamo che la qualifica è stata abbastanza positiva, le gare no. Spero di potermi rifare a Ponte a Egola. Ringrazio come sempre Diego, Stefano, i Meccanici e tutti gli Sponsor. Grazie a tutti e alla prossima." Diego Porta Variolo (Team Manager): "In questa prima prova del Campionato italiano Motocross Prestige Lorenzo ha corso delle belle manche con grinta e determinazione lottando sempre per le prime posizioni nonostante qualche piccolo errore. Peccato che al via della Supercampione è stato coinvolto in una involontaria caduta ed è ripartito ultimo. Comunque il quarto posto finale assoluto ci soddisfa abbastanza e ci permette di guardare fiduciosi ai prossimi appuntamenti. Gara difficile per Pietro che comunque si è qualificato nel gruppo A ed è poi stato vittima di qualche errore anche dovuto all'inesperienza. Continua per lui la fase di apprendistato e sono sicuro che le prossime gare vedremo dei miglioramenti. Continueremo a lavorare per offrire ai nostri due piloti il massimo supporto in vista del proseguimento della stagione. Alla prossima... ciao." Articolo by e foto (1,2) by Max Serafino Foto (3,4) by Gianfranco Passera Foto (5,6) by Adriano Dondi

Communication

MAGGIORA PARK RACING TEAM - Press Release 02  

11/03/2018 – Maxxis Campionato Italiano Motocross Prestige 2018 – Round #1 - Pietramurata (TN)

MAGGIORA PARK RACING TEAM - Press Release 02  

11/03/2018 – Maxxis Campionato Italiano Motocross Prestige 2018 – Round #1 - Pietramurata (TN)

Advertisement