Page 1

PUBLIDOK

COMPUTERS Vendita e Assistenza Pc-Mac Saluzzo

Vieni a trovarci nei nuovi locali

Busca S. Chiaffredo di Busca PUBLIDOK

COMPUTERS Cuneo

Via Laghi d’Avigliana, 8 S. Chiaffredo di Busca (Cn) - Tel. 0171.940746

Buschese

il

Settembre 2012

Poste Italiane Spa. Sped. in a.p. D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46 art.1, comma 1, D.C.B./CN)

Anno VIII - Numero 80

Costo Copia: € 1,00

Potete abbonarvi compilando il bollettino sul conto corrente postale 12830121 intestato a Publidok

PIÙ VISIBILITÀ ALLA TUA IMMAGINE

Via Laghi di Avigliana, 8 San Chiaffredo di Busca (CN) Tel. 0171.937225 - Fax 0171.940614 silvia@publidok.com commerciale: Elisa 348.7551116 elisa@publidok.com

Mensile di informazione delle città di Busca, Tarantasca, Villafalletto

S

Torna la Sagra

arà un week end speciale quello di metà settembre per Busca, ricco di eventi per salutare l’estate che sta per concludersi. Tornerà sabato 15 la Sagra del Toro allo spiedo che quest’anno sarà cucinato in piazza Diaz e servito per le vie del centro storico dove verranno allestiti i tavoli (in caso di maltempo presso il Palazzetto dello Sport); un impegno non indifferente per la Busca Eventi sempre in prima linea per portare alto il nome della città cercando di attirare qui curiosi e buongustai. “Dopo lo straordinario successo della manifestazione rilanciata negli ultimi due anni, - spiega il presidente di Busca Eventi, Gianpiero Marino – ovviamente ci proponiamo di bissare il successo della scorsa edizione, che

DITTA DEL MESE

soddisfò, nella sola serata di sabato, circa 700 buongustai”. Il toro sarà cucinato allo spiedo per oltre 14 ore dai cuochi di Bibiana, capitananti dal capo-chef Ettore Fenoglio: squadra che vince non si cambia. Nei mesi scorsi tutte le macellerie buschesi sono state invitate a collaborare alla manifestazione cittadina attraverso la presentazione di un’offerta complessiva per il toro e la lavorazione. E’ pervenuta n°1 offerta da parte delle macellerie buschesi interpellate: quella della Cooperativa Agricola Buschese Terra Viva, che sì è così aggiudicata l’assegnazione del lavoro per la manifestazione 2012 in qualità di sponsor ufficiale. La cena del Toro allo spiedo comprende antipasti, Toro allo Spiedo con contorno, servizioformaggio, a pag. 3 dolce al prezzo di

pag. 12

VILLAFALLETTO: Chiesa Parrocchiale, conclusi i restauri pag. 4

TARANTASCA: aperte le iscrizioni ai corsi autunnali pag. 5

BUSCA: riparte la scuola di lingua italiana pag. 13

SPORT: il Busca Calcio riparte dai giovani pag. 8

BUSCA: Busca in piazza pag. 18

I TUOI DENTI IN UN GIORNO

PROFESSIONISTI UNITI PER UN’ODONTOIATRIA MODERNA E SOSTENIBILE

Oggi si può stabilizzare o ABBANDONARE DEFINITIVAMENTE la vecchia protesi mobile grazie ad una implantologia moderna e sempre più d’avanguardia. Un cammino iniziato più di trent’anni fa e con successo approdato in tecniche sempre più semplici, predicibili e sicure al servizio del comfort e dell’estetica. Sempre più attuali le tecniche immediate, consentono spesso di poter risolvere un caso addirittura in giornata, con ovvia soddisfazione anche economica da parte del paziente.

IL NOSTRO TEAM Dott. SCUTO ARMANDO Implantologia e Chirurgia orale Dott. CHILLARI DANIELE Protesi e Conservativa Dott. EANDI DAVIDE Igiene Dentale Dott. ssa TALLONE ELENA Igiene e Profilassi

TUTTO IN UN GIORNO A patto di un’accuratissima progettazione che tenga conto delle più sofisticate ricerche diagnostiche comprese le metodiche tridimensionali oggi in nostro possesso, un TEAM competente e l’utilizzo di materiali rigorosamente certificati e

PER I COSTI ......... PARLIAMONE! BUSCA - Via Massimo D’Azeglio 21 - Tel. 0171 932028 - Cell. 345 6366356

b s Studio Dentistico


Pagina 2 -

il

redazionale

Buschese Editore: Sandro Acchiardi. Autorizzazione Tribunale: Cuneo N. 590 del 17/06/05. Direttore Responsabile: Roberta Bima Stampa: La Grafica snc, via Milia, 26 Boves (CN)

Redazione, Pubblicità e Progetto Grafico: Studio Grafico Publidok, Via Laghi di Avigliana n. 8 12022 San Chiaffredo di Busca (Cn) Tel. 0171.937225 Fax 0171.940614 e-mail: info@publidok.com

Inserzioni pubblicitarie Elisa - 348.7551116 Impaginazione e grafica: Sara, Paola, Alessia, Fabio e Michela, Collaboratori e corrispondenti: Alberto Brignone, Dutto Michele, Giancarlo Armando, Giorgio Garelli, Luciano Giordano, Aldo Galliano, Bruna Aimaretto, Walter Isaia, Dario Malabocchia, Simona Dao La Font, Giulia Cravero, Fabio Rubero, Maria Giulia Ballatore, Fabrizio Panero Responsabile di redazione: Roberta Bima Abbonamenti: annuale € 10, sostenitore € 20. COME ABBONARSI A “IL BUSCHESE” Potete abbonarvi compilando il bollettino sul Conto corrente postale 12830121 intestato a Publidok o presso i seguenti punti vendita: Bar Scacco Matto Busca Bar La Virgola Fraz. S. Giuseppe - Busca Distributore Agip Busca Ed. Cartoleria La Rossa Busca Il Giornalone Busca Cartoleria Origlia Busca Publidok Computers S. Chiaffredo di Busca Piola San Chiaffredo di Busca Tabaccheria Tallone San Chiaffredo di Busca Pizzeria Saloon City San Chiaffredo di Tarantasca Alimentari Fraz. San Barnaba - Busca Racca Villafalletto - Pignatta Villafalletto È possibile venire direttamente alla Redazione de Il Buschese in via Laghi di Avigliana n. 8 a San Chiaffredo di Busca oppure compilare il bollettino sul Conto corrente postale 12830121 intestato a Publidok e per sicurezza inviare un fax del pagamento al 0171.940614

Settembre 2012

L

ance Amstrong vive una storia sportiva avvincente quanto reale, oggi si tenta di distruggere un mito

Colpevole di vincere?

L

di Sandro Acchiardi

ance Amstrong, grande campione di ciclismo si vede cancellata tutta la sua gloriosa storia di campione. Non abbiamo i mezzi e quindi le pretese di giudicare se, come dicono le accuse di oggi, Amstrong abbia fatto uso di sostanze proibite in passato. Quando era in attività professionistica si è sottoposto a tutti i test del caso e non è mai risultato positivo. Oggi, dopo che l’atleta si è ritirato dall’attività agonistica a grandi livelli, qualcuno cerca di rovinargli il passato. Questo atleta non ha solo vinto delle gare sportive, ha superato un cancro nel bel mezzo della sua carriera e dopo questa vittoria di vita è andato sette volte a successo nel Tour de France, mai nessuno così tante volte. Sbalorditivo, quindi …perseguitato. L’unico segreto di questo successo sorprendente deve essere una sostanza proibita, almeno qualcuno la pensa così. Amstrong è un esempio in tutto il mondo per la forza di reazione alla malattia e ancora oggi è impegnato per aiutare chi si ammala come lui, tramite una fondazione: questo è Lance Amstrong per i suoi fans. Giudicato colpevole perchè stufo di opporsi. Ha detto basta, a carriera finita ancora una persecuzione. “Arriva un momento nella vita di ogni uomo in cui bisogna dire, “troppo è troppo”. Per me, questo momento è adesso”. Con queste parole Lance Amstrong ha deciso di lasciarsi incolpare continuando: “Nessuno deve piangere per me, me la caverò benissimo. Sono in pace con me stesso più ora che nell’ultimo decennio. Credo che la gente capisca che abbiamo molte cose da fare in futuro, mi concentrerò sulla mia fondazione per la lotta contro il cancro”. Ci sono regole e ci sono controlli a cui tutti si sottopongono, a fine giochi bisogna dire basta. Deposti gli strumenti di sport continuare quella che poi diventa una persecuzione non serve a nulla, non serve allo sport, non lo rende credibile ai giovani. Per ripulire lo sport non serve sporcarlo tutto, si aumentino i controlli, ma lasciamo la gloria a chi l’ha conquistata. Lance continua a fare sport, a gareggiare e vincere nell’amatoriale, a stupire,

Lance Armstrong, 7 volte vincitore del Tour de France

a regalare emozioni. Molti esperti lo analizzano come un grande atleta con una caratteristica fisiologica particolare, quella di avere muscoli che producono poco acido lattico, peculiarità che gli permette di produrre più potenza per un periodo di tempo più lungo. Realtà che forse si incontra con mito e leggenda, ma lo sport che sconfina nella leggenda è quello che infiamma gli animi e ci rende appassionati ad un valore sano. Infangarlo non serve a nessuno. Se le tecniche per scoprire le sostanze dopanti non erano un tempo sofisticate come oggi, questo non deve essere un pretesto per andare indietro nel tempo a sconfessare tutti, soprattutto i migliori, quelli che hanno gareggiato sopra le righe. Noi tifiamo Lance Amstrong perchè ci ha emozionato la sua storia, perchè ci ha stupito con le sue vittorie, perchè a 40 anni corre l’Ironman (3.8 km di nuoto, 180 km in bicicletta e 42 km di corsa tutte in un’unica competizione) e vince, perchè con la sua fondazione aiuta a combattere il cancro. In questa calda domenica sera di fine agosto mentre scrivo queste righe a difesa di uno sportivo, nella mia casa di San Chiaffredo arriva un intenso odore di pesticidi ormai da due ore... combattiamo l’ignoranza delle persone che ci avvelenano il cibo, l’aria, i pensieri, lasciamo stare il passato delle persone degne di gloria. Lasciamo stare in pace i miti.

C’è vita al di fuori del pianeta Terra?

N

on erano parenti Lance e Neil Armstrong, protagonisti, loro malgrado, delle cronache di questo fine agosto. Non erano parenti ma, oltre al cognome, avevano una cosa in comune: essere dei numeri uno. Se Lance è stato il primo uomo a vincere 7 Tour de France, uno in fila all’altro, dopo aver sconfitto il cancro (vedere articolo sopra), Neil, scomparso in questi giorni, è stato il primo uomo a mettere piede sulla Luna ed a polverizzare la convinzione all’epoca molto radicata che l’uomo non potesse lasciare il suo pianeta, poichè l’assenza di gravità e l’ostilità dell’ambiente spaziale non gli avrebbero consentito di sopravvivere. Era il 1969 l’anno del “piccolo passo per l’uomo ma grande balzo per l’umanità”, piena Guerra Fredda, e per U.S.A. e U.R.S.S. i viaggi nello spazio, veri e propri elementi propagandistici, si suscontinua a pag. 3


Busca

Settembre 2012

- Pagina 3

continua da pag. 1

T

erza edizione il 15 e 16 settembrebre

Toro allo Spiedo cambia location

Rossa, Cooperativa Agricola Buschese Terra Viva, a Cuneo presso: Macelleria del Centro, Via Carlo Emanuele III, a Boves presso: Antica Macelleria 20 € per gli adulti e 12 € bambini fino a 10 anni, bevande escluse; la festa proseguirà con la musica Bovesana, Via Partigiani, 2; per info: 333/2142581 di Maurizio e la Band. Domenica sera continuano o 349/6013980. Anche quest’anno la manifestazione è realizzata dal Comune di Busca con il i festeggiamenti con la cena del Fritto misto alla patrocinio di Provincia Cuneo, Regione Piemonte, piemontese (antipasti, fritto misto, dolce, bevanBusca Eventi – Assessorati comunali alle Manifede escluse) 16 euro adulti, 10 euro fino a 10 anni sempre per le vie del paese, salvo maltempo; segue stazioni, Cultura,Volontariato, Piemonte nuovo da sempre, Banca di Caraglio, Caffè Excelsior, Atl, serata danzante con Music Folk - canta Vanessa. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 13 settem- Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Iniziativa particolarmente significativa dell’edizione 2012 bre alla cena del sabato (con Toro allo spiedo) e alla cena della domenica (con fritto misto) a Busca sarà quella dedicata al “Vino della solidarietà”: durante la manifestazione sarà infatti possibile presso: Alex Fiori, Ottica Foto Buschese, Bar acquistare il vino prodotto nei territori terremotati, Bottega del Caffè, Edicola Libreria Cartoleria La

di Roberta Bima

il cui ricavato sarà devoluto alle popolazioni di Moglia, in provincia di Mantova, comune duramente colpito dalla calamità e già visitato nei mesi scorsi dai nostri amministratori. Insomma festa sì ma pur sempre pensando a chi è meno fortunato, non mancate!

Tavolate al Palazzetto

segue da pag. 2

seguivano con grande frequenza. Oggi, essendo mutato il contesto storico-politico, si cercano meno i colpi ad effetto e più lo studio scientifico e l’esplorazione dei pianeti vicini per capire se vi è stata o vi potrà essere vita. Se ciò fino ad ora poteva rappresentare anche soltanto un diversivo, ora abbiamo la certezza che giocoforza l’uomo dovrà cercare un’alternativa al pianeta Terra perchè questo verrà inghiottito dal Sole. Tranquilli, abbiamo ancora tempo per salutare i nostri cari e dire quanto bene vogliamo loro visto che ciò avverrà all’incirca tra 5 miliardi di anni. Nonostante, salvo improbabili elisir di vita “pluri-millenaria”, nessuno di noi fortunatamente vivrà quel momento, una notizia come questa crea una sorta di sgomento. Il fatto che tutto ciò che abbiamo realizzato e realizzeremo sul nostro pianeta un bel giorno non ci sarà più a seguito di una fine tremenda non può lasciare indifferenti. E’ come se fosse partito un lungo “countdown” del quale non vedremo, è vero, mai la fine e forse proprio per questo motivo ancora più angosciante. Fabio Rubero

Neil Armstrong


Pagina 4 -

Villafalletto

Settembre 2012

D

opo 10 anni di lavori inaugurata la “nuova” chiesa

Chiesa Parrocchiale: conclusi i restauri euro; nella seconda fase, tra il 2011 e il 2012, si è proceduto al restauro delle decorazioni interne, alla pulizia degli affreschi di volte e pareti, delle enerdì 29 giugno, nel giorno della festa dei Santi Pietro e Paolo, a cui è dedicata la pale degli altari, dei dipinti su tela, degli elementi Parrocchia di Villafalletto, è stata inaugu- lignei, il restauro dell’altare maggiore, delle porte, rata con un grande abbraccio di tutti i compaesani degli arredi e l’adeguamento dell’apparato del e con una celebrazione solenne, la “nuova” chiesa presbiterio con nuovi arredi e con l’integrazione dell’impianto di illuminazione e audio, per una che torna ora ad essere il luogo delle funzioni spesa di 480 mila euro. Un intervento dispendioso, religiose del paese. per uno costo totale che ammonta a circa 1 milione Ci sono voluti dieci anni: dalla decisione iniziale del parroco don Ezio Bodino di avviare i restauri, e 100 mila euro, spesa quasi del tutto coperta e alla preparazione e alla messa in cantiere, fino al completamento dell’opera con l’attuale parroco don Sergio Daniele. Un’impresa lunga e costosa che ha suscitato molti timori, tutti superati con buon esito. La progettazione è stata affidata all’architetto Luigi Gandino e la responsabilità per la sicurezza all’architetto Pierpaolo Falcone, entrambi villafallettesi. I lavori di restauro, iniziati nel 2010, sono stati portati avanti in due fasi: nella prima, tra il 2010 e il 2011, sono stati eseguiti il risanamento del pavimento e del tetto, le indagini archeologiche, l’adeguamento dell’impianto di riscaldamento e la posa della pavimentazione con l’integrazione dei pezzi mancanti, per un costo di circa 670 mila Particolare della Chiesa Parrocchiale a restauri conclusi

V

di Giulia Cravero

così finanziata: eredità di Margherita Fontana del Pozzo (35%), contributo Conferenza Episcopale Italiana dai fondi 8 per mille (25%), mutuo bancario parrocchiale (18%), contributi da Banca di Credito Cooperativo di Benevagienna e Fondazioni bancarie Crt e Crc (9%), contributo dalla Curia vescovile di Fossano (4%), offerte della Comunità (3%), contributo del Comune (1%). Mancano ancora un 5% di fondi da reperire, per i quali don Sergio confida in altre offerte e contributi da parte dei compaesani.

T

erminati i lavori di tinteggiatura alla primaria

Nuovo look della scuola

D

di G.C.

a agosto la scuola elementare di Villafalletto è circondata da un’enorme impalcatura per consentire i lavori di tinteggiatura esterna e di revisione del tetto. Il nuovo look fa parte di una somma di denaro per

I

la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici che l’amministrazione comunale ha voluto stanziare per migliorare i locali destinati allo studio e alla cultura delle giovani leve. I lavori avranno un costo totale di circa 130 mila euro e termineranno prima del ritorno a scuola degli scolari.

Scuola elementare di Villafalletto

n autunno dovrebbero iniziare i lavori per l’impianto di ultima generazione

Casetta dell’acqua in centro paese

È

di Gi.Ci.

ufficiale: anche Villafalletto avrà la sua “casetta dell’acqua”. Grazie alla convenzione stipulata tra il comune e la ditta “Drink System” di Vinovo, e dopo che l’amministrazione comunale ha trovato un riscontro positivo con “L’Alpi Acque” che si è occupata dell’allacciamento dell’impianto all’acquedotto comunale, nei mesi di settembre o ottobre dovrebbero iniziare i lavori per l’impianto di ultima generazione grazie al quale i cittadini, muniti di bottiglie potranno acquistare a pochi centesimi, sia l’acqua naturale che quella gasata. Da pochi giorni è poi anche stato individuato il sito dove realizzare il distributore.

Commenta l’assessore all’ecologia e all’ambiente, Chiara Verra: “L’impianto verrà realizzato nel centro di Villafalletto, precisamente tra i giardinetti e l’entrata della chiesa della “Bianca”. Abbiamo pensato che quello potesse essere un luogo favorevole per tutti i cittadini in quanto situato in un luogo con ampia disponibilità di parcheggi”. L’installazione del distributore dovrebbe essere fatta in poco più di venti giorni e, oggi come oggi, ha una notevole importanza per la salvaguardia dell’ambiente grazie alla considerevole riduzione degli imballaggi e dell’utilizzo delle bottiglie di plastica, con il conseguente contenimento di inquinamento dovuto al loro trasporto.


Q

Tarantasca

Settembre 2012

- Pagina 5

uattro settimane di divertimento e sport

Estate ragazzi

E

Lo staff dell’Estate Ragazzi

’ terminata venerdì 27 luglio con il pizza party l’avventura dell’Estate Ragazzi di Tarantasca. Sono state quattro settimane all’insegna del divertimento, gioco, dedicando molto spazio allo sport. Il motto era: “Tutti per tutti” cioè : tutti insieme in amicizia e simpatia rispettando le regole del giocare e vivere insieme. Si ringraziano tutti coloro che hannoo reso possibile la buona riuscita di questa avventura.

P

I partecipanti dell’Estate Ragazzi in gita a Fontanelle

remiazioni durante i festeggiamenti patronali di San Bernarndo

Concorso “balconi e giardini fioriti”

1° premio “Balcone e finestre Fiorite” a Donadio Giovanni e Graziella

C

1° premio “Giardino Fiorito” a Tallone Roberta

alendario per la stagione 2012/2013 organizzata da Gli Amici della Biblioteca

Aperte le iscrizioni ai corsi autunnali

G

di Gli Amici della Biblioteca

li Amici della Biblioteca di Tarantasca propongono per la stagione 2012/2013 i corsi di pallavolo, trucco, ginnastica dolce, spagnolo e fotografia. Seguono i dettagli. Il corso di pallavolo sarà tenuto da Cristina Riorda, con inizio venerdì 21 settembre, presso gli impianti sportivi di Tarantasca, in caso di maltempo le lezioni si terranno in palestra. Il costo sarà di 25 € variabile in base al numero degli iscritti. E’ richiesto un minimo di 12 partecipanti per attivare ogni corso. Programma: 10 ore di lezione per ogni corso, I° corso per bambini 5/8 anni dalle 16/17, II° corso per bambini 9/14 anni dalle 17/18.Iscrizioni secondo il modulo che verrà consegnato a scuola, per informazioni contattare il cell. 348/7402024, e-mail: tarantasca.amicidellabiblioteca@gmail.it. Corso di trucco a cura di Simona Garnero - Studio Estetico Venere, martedì 9/16/23 ottobre dalle 20.45 alle 22 presso il Salone Polivalente di Tarantasca. Corso gratuito con iscrizione obbligatoria. E’ richiesto un minimo di 10 partecipanti per attivare il corso. Materiale necessario: 1 spugnetta, 1 spec-

chietto, set trucco abitualmente usato. Se interessati è necessario lasciare l’adesione entro sabato 29 settembre al numero 348/7402024, e-mail: tarantasca. amicidellabiblioteca@gmail.it. Corso di ginnastica dolce, Metodo Feldenkrais, a cura di Elena Vassallo insegnante metodo Feldenkrais con inizio corso lunedì 1° ottobre, presso Salone Polivalente di Tarantasca. Il costo sarà di circa 60 €, variabile in base al numero degli iscritti. E’ richiesto un minimo di 14 partecipanti per attivare il corso. Programma: 12 lezioni di ginnastica metodo Feldenkrais. Materiale necessario: materassino. Se interessati è necessario lasciare l’adesione entro sabato 29 settembre al numero 348/7402024, e-mail: tarantasca.amicidellabiblioteca@gmail.it. Corso di Spagnolo - II livello, a cura di Teodora Rodriguez insegnante madrelingua con inizio mercoledì 10 ottobre presso la biblioteca di Tarantasca. Costi: 60 € + 18 € per il libro di testo (per i nuovi iscritti). E’ richiesto un minimo di partecipanti per attivare il corso: 10 anche 8 ma il costo aumenta a 75 €. Programma: 15 lezioni dalle ore 20.30 alle ore 22.30. Materiale necessario: testo suggerito, quaderno e penna. Se interessati è necessario lascia-

re l’adesione entro sabato 29 settembre al numero 348/7402024, e-mail: tarantasca.amicidellabiblioteca@gmail.it. Corso di fotografia base a cura di Nicolò Rosso dell’Ass. QI di Cuneo, da martedì 30 ottobre dalle ore 20.30 alle 22.30, presso il Salone Polivalente di Tarantasca. Costo 80 €, con un minimo di 8 partecipanti per attivare il corso. Programma: 8 lezioni di teoria + 2 uscite + mostra. Materiale necessario: macchina fotografica reflex. Se interessati è necessario lasciare l’adesione entro sabato 29 settembre al numero 339/1752838, e-mail: tarantasca.amicidellabiblioteca@gmail.it. Terminato il corso base si proseguirà con il corso di secondo livello.

Colorificio - Ferramenta - Casalinghi Via Luigi Pirandello, 21 - 12020 Tarantasca (Cn) - Tel. 0171.931541


F

Pagina 6 -

Frazioni

Settembre 2012

razione Gerbola di Villafalletto onora il patrono

Festeggiamenti di San Grato

Sabato 1° settembre dalle 20, la 4ª sagra dell’asado (carne tipica argentina). Il menù comprende: brun ricco programma per i festeggiamenti schette, carne, insalata, dolce; vini esclusi al costo di San Grato è previsto nella frazione di di 15 euro. A seguire intrattenimento musicale con Gerbola di Villafalletto, con eventi già in Gianbrugian. Dalle 15 di domenica pomeriggio, calendario da fine agosto. Dopo la gara a bocce lui, arriva il “Tutto model show”, manifestazione molei e l’altro di martedì 28 agosto, la gara a scala 40 dellistica statica e dinamica, mentre la sera, dalle individuale di mercoledì 29, la tradizionale cena 21, lo spettacolo di varietà con la partecipazione di a base di pesce di giovedì 30 e la festa della birra artisti “strani e nostrani”. Lunedì 3 settembre dalle con la musica del dj Don Paolo di venerdì 31, 14,30 la gara a bocce a terne sorteggiate libera a sono ancora quattro i giorni di festeggiamenti che tutti, escluse categorie A e B, gironi indipendenti. terranno impegnati i volontari gerbolesi. Iscrizione 10 euro con premi proporzionati. Alle

U

di Giulia Cravero

T

20 cena a base di polenta e spezzatino (6 euro) e subito dopo l’assaggio di torte e dolci offerte dalle frazioniste e amiche e musica con Lallo Sax. Ultimo giorno di festa martedì 4 settembre con la “Pedalata in compagnia con merenda a tappe fra le campagne di Gerbola” dalle 17 e alla sera si danza con l’orchestra “Maurizio e la band” (ingresso libero). Tutte le manifestazioni si svolgeranno all’interno del padiglione nella piazza di fronte alla Chiesa. Per iscriversi alla cene, telefonare ai numeri: 347/6613313, 349/2720696, (0171/942994 ore pasti).

D c i t p e h a a t s

orna la Benedizione dei camion, trattori, furgoni, auto e moto d’epoca

Festa Madonna degli Alteni

T

di Giulia Cravero

orna a settembre il tradizionale appuntamento con la grande festa organizzata da Massari e Massare di Madonna Degli Alteni e la nuova edizione della benedizione di camion, trattori d’epoca e agricoli, furgoni, auto e moto d’epoca. Numerose le iniziative durante tutti i festeggiamenti in particolare per la nona “Benedizione di camion, trattori d’epoca e agricoli,

furgoni, auto e moto d’epoca” con tanto di un ricco pranzo il cui menù comprende: speck con scaglie di castelmagno, vitello tonnato, flan di peperoni in bagna caoda, fagottini di magro al burro e salvia, tagliatelle salsiccia e funghi, carrè di vitellone al forno, patate al rosmarino e carote al burro, formaggio locale, charlotte creole, caffè e digestivo al costo di 23 euro per gli adulti, 11 euro per i bambini fino ai 10 anni e gratis per i bimbi fino ai 6. Le iscrizioni sono da farsi entro il 6 settembre

indicando i mezzi e le persone che intendono partecipare alla manifestazione e al pranzo telefonando ai numeri: 333/6571116 (Robi), 338/7654375 (Skeggia), 339/7392000 (Aieie), 347/1583127 (Babu). Nel primo pomeriggio i giochi per bambini con sorprese dalle ore 15 e alle 18 l’Incanto in onore della Madonna. I festeggiamenti termineranno lunedì 12 settembre.

S

È d i d u o q d m b l è i a l i A g i L f h d i c d

C C r p c u t z c o


Brevi

Settembre 2012

VOTTIGNASCO IN BREVE Inaugurata la farmacia

Sabato 25 agosto, alle 17, una folta partecipazione della cittadinanza, alla presenza del sindaco Daniela Costamagna e della dottoressa Maria Grazia Kratli, ha accolto l’apertura della nuova farmacia di Vottignasco. Il sindaco Costamagna, a cui è spettato il rito del taglio del nastro, ha evidenziato l’importanza di un servizio come quello farmaceutico. E’ poi intervenuto il sacerdote Don Piero che ha provveduto a benedire la nuova attività commerciale. L’inaugurazione si è poi conclusa con un rinfresco, offerto dalla stessa farmacia, del quale si è occupato il Ristorante Bar Fantasy.

dai rispettivi Consigli i 3 che dovranno partecipare. I tarantaschesi nominati dal Consiglio sono Rosso Paola e Roasio Dario per il gruppo di maggioranza e Ghilardi Danilo per il gruppo di minoranza. Al termine del Consiglio il Sindaco ha relazionato ai presenti la situazione delle opere pubbliche in corso ed in previsione.

Entrata Municipio

Onde Sonore ringrazia

Il sindaco Daniela Costamagna e la dottoressa Maria Grazia Kratli

TARANTASCA IN BREVE Consiglio Comunale

Il 31 luglio, presso la sede comunale, si è svolto il Consiglio Comunale. Dopo aver provveduto all’approvazione dei verbali della seduta precedente, si è andati a deliberare in merito alla modifica ed integrazioni relativi alla delibera del consiglio comunale precedente (delibera n. 11 del 12.06.2012) inerente l’istituzione dell’aliquota addizionale comunale dell’irpef per l’anno 2012. Detta deliberazione è resa necessaria in quanto il Ministero dell’Economia e delle Finanze aveva avanzato alcune osservazioni in merito all’individuazione della soglia minima di tassazione relativa ai redditi fino a 15.000 euro. Il Consiglio Comunale, ha riformulato la delibera con indicazioni tecniche più approfondite ma lasciando sostanzialmente invariata l’esenzione dal pagamento dell’addizionale comunale all’irpef per tutti coloro che risultino titolari di reddito complessivo irpef non superiore a 15.000 euro. Il Consiglio Comunale ha poi nominato i membri (due del gruppo di maggioranza ed uno del gruppo di minoranza) che dovranno andare a far parte dell’unione dei Comuni in sostituzione del Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese. Il regolamento prevede che Tarantasca e Centallo abbiano diritto a tre componenti complessivi: due del gruppo di maggioranza ed uno del gruppo di minoranza, una volta eletti dai rispettivi Consigli si troveranno a Centallo per concordare sui 6 indicati

Come ogni anno, noi volontari dell’Associazione Culturale di Tarantasca al termine di Onde Sonore non possiamo che rimanere stupiti della grande partecipazione che riscontriamo, e ringraziare tutti coloro che rendono, anno dopo anno, questa festa un successo continuo. Senza il lavoro dei volontari, tutto questo non sarebbe possibile. I primi ringraziamenti vanno a chi ci ha dato una mano: in cucina, a montare e smontare e a servire, ogni tassello è importantissimo per la buona riuscita di una festa così importante. Grazie davvero anche alle istituzioni per il supporto e alle imprese che ci hanno dato una mano anche economicamente. Allo stesso modo, grazie davvero a tutti coloro che alla festa hanno partecipato come pubblico. Siamo molto felici che abbiate voluto far parte di questo momento di festa, nella consapevolezza e con la nostra promessa che parte del ricavato andrà in beneficenza al nostro compaesano Padre Pierino sempre al lavoro in Kenya per i più bisognosi, e in parte sarà destinato ad un’associazione che opera su territorio Italiano che verrà definita nel mese di settembre. Per chiunque desideri conoscere meglio la nostra Associazione visitate il sito www.ondesonore.com o cercateci su facebook, su questa pagina sono disponibili video e foto della festa. I ragazzi di Onde Sonore

- Pagina 7

del ballo sono previsti corsi e lezioni private di ballo liscio e danze caraibiche oltra a lezioni di ballo personalizzate per i futuri sposi perchè, si sa, il ballo degli sposi è un momento unico e indimenticabile. Anche i bambini possono muovere i primi passi per scoprire il mondo della danza ritmica, contemporanea, hip hop, danze caraibiche e latinoamericane e balli di gruppo. Per le ragazze sono previste attività “teen-fit”: lezioni coreografate per migliorare la forma fisica divertendosi. Il Gecko pensa anche alle mamme con momenti di tonificazione, relax, baby coccole, consulenza pre e post-parto. Per le donne di ogni età, percorsi teorici-pratici per non perdere tono, per conoscere sè stesse e migliorare la qualità della vita. Il progetto 5-11 sport, infine, coordinato e promosso da “Il Gecko”, con la collaborazione di 14 associazioni sportive locali, offre ai bambini delle scuole primarie la possibilità di “scoprire” nel corso degli anni ben 20 sport differenti! Chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni in merito può contattare l’associazione (tel/fax 0171/212128, cell. 347/0542738, 327/0962622, e-mail: asd.tarantasca@gmail.com, stefy.ilgecko@gmail.com

Alpini a Montà

Un piccolo gruppo di Alpini di Tarantasca ha partecipato al 9° Raduno Sezionale ANA Cuneo svoltosi a Montà il 17 giugno 2012.

Gruppo Alpini di Tarantasca a Montà

FRAZIONI IN BREVE Nuova struttura polifunzionale a Santa Cristina

Domenica 22 luglio in occasione dei festeggiamenti patronali della frazione Santa Cristina, è stata inaugurata la nuova struttura polifunzionale realizzata dall’Amministrazione Comunale finanziata in parte con un Contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e in parte con fondi Comunali.

I ragazzi di Onde Sonore

Tante attività con l’associazione “Il Gecko”

L’a.s.d. Il Gecko di Tarantasca propone una serie di attività tese al raggiungimento della miglior forma fisica divetendosi con personale esperto e qualificato (laureati in scienze motorie e ostetriche professionali). Sono previste attività di tonificazione, zumbastep, ginnastica dolce, fit walking e nordic walking. (nuovo modo di praticare il cammino per evidenziarne tutte le potenzialità). Per gli amanti

Taglio del nastro con le autorità

Dentista a San Chiaffredo

L’odontoiatra Anna Luise Bate si è aggiudicata l’asta per l’affitto, per sei anni, dei locali del centro polivalente di San Chiaffredo, di proprietà dei Comuni di Busca e Tarantasca.


A

Pagina 8 -

Sport

Settembre 2012

l via la nuova stagione sportiva

Il Busca Calcio riparte dai giovani

puntato invece sull’aspetto romantico del calcio e dello sport: “I nostri ragazzi devono avere il Busca nel cuore. Quando, da ragazzino, venivo a giocare su questi campi con le maglie avversarie sapevo di dover sudare le proverbiali sette camicie per portare a casa anche un solo punto: tutto questo per il grande ardore che i giocatori del Busca dimostravano durante le partite. A Busca rimane ed arriva solo chi ama il Busca e questo vale anche per gli allenatori”. Anche Paolo Cavallera, Direttore Sportivo del Settore Giovanile ha rimarcato l’aspetto più emozionale: “Abbiamo fatto questa rivoluzione per sbarazzarci di chi sceglie Busca solo per i soldi. L’aumento dei fondi per il Settore Giovanile è un chiaro segnale di quanto la società creda nel nostro nuovo progetto”. Sempre in ambito di novità, si lavora per creare un Consorzio Scuola Calcio con altre realtà del territorio e così Gianni Bailo precisa come: “La nostra idea è quella di collaborare con altre società della zona, tra le quali il Villafalletto dell’amico Davide Ambrosino. A nostre spese Giuliano Musiello seguirà gli stage sui campi delle società del Consorzio”. In conclusione ha ripreso la parola il presidente Topazi annunciando possibili novità infrastrutturali: “Abbiamo una richiesta pendente in Regione per quanto riguarda i campi in sintetico. Comunque, anche se la risposta fosse negativa, cercheremo un modo per poter realizzare questo sogno. I campi in sintetico danno reddito e possono diventare un punto di riferimento per le squadre ed i settori giovanili della zona nei mesi in invernali”. La stagione sportiva nasce dunque sotto i migliori auspici tuttavia naturalmente, come sempre, a contare sarà il verdetto del campo.

Giuliano Musiello e Raffaele D’Errico

TE

TI AN

RM OI D CI LI AU R

PI

’ una storia quasi secolare quella del Busca Calcio i cui albori risalgono al lontano 1920. Una storia ricca di successi e soddisfazioni tali da poter considerare a tutti gli effetti quella buschese una delle migliori realtà calcistiche provinciali. E’ con l’orgoglio di chi può vantare un simile glorioso passato che (dopo il saluto introduttivo dell’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Luca Gosso in persona che ha voluto sottolineare la vicinanza dell’amministrazione stessa alla società calcistica), il presidente Patrizio Topazi ha illustrato il nuovo programma della società calcistica buschese per la stagione 2012/2013. Sabato 4 agosto, presso una gremita sala conferenze della Cooperativa Coalvi “Terra Viva” di Busca, Topazi ha esordito ricordando l’ottimo risultato della passata stagione:“Ripartiamo dopo una stagione che ci ha visti all’ottava posizione finale nel campionato di Eccellenza, con nuove convinzioni ed ambiziosi progetti”. Pur tuttavia Topazi ha evidenziato come la situazione venutasi a creare con alcuni calciatori fosse divenuta economicamente insostenibile e come quindi si sia resa necessaria la separazione: “I costi degli ultimi anni, riguardanti la Prima Squadra, non erano più sostenibili ed abbiamo deciso di cambiare i nostri piani. Non è possibile che al nostro livello i giocatori pretendano il doppio di uno stipendio di un operaio. Noi abbiamo deciso di non scendere più a patti e ci siamo stufati di questo continuo mercanteggiare. E’ vero, abbiamo cambiato molto, ma non sempre i cambiamenti significano epiloghi negativi: chi è arrivato è sicuramente più importante di chi è partito.” Infine il presidente ha parlato degli obiettivi della stagione calcistica alle porte: “Quali sono i nostri obiettivi? Assolutamente il raggiungimento della salvezza ed una crescita esponenziale del Settore Giovanile sul quale intendiamo investire molto. Siamo il Busca Calcio, abbiamo novantadue anni di storia, gli ultimi nove anni li abbiamo passati in Eccellenza ed a volte la continuità è molto più costosa di un volo pindarico”. Il direttore sportivo, Raffaele D’Errico, ha concentrato il proprio intervento sulla presentazione dei nuovi acquisti: “Sulla panchina siederà Marco Bonello, un allenatore preparato, abituato a lavorare con i giovani, ai quali permette di crescere con calma schierandoli con continuità. Per quanto riguarda i giocatori sono arrivati i difensori Pier Paolo Rignanese e Michele Schinco mentre, per la linea mediana, andranno a completare il gruppo Leonardo Fici e Biagio Tucci.

D’Errico, proseguendo il suo intervento, ha poi indicato in quale direzione andranno i maggiori sforzi della società nel prossimo futuro: “I nostri sforzi maggiori saranno, comunque, dirottati verso il Settore Giovanile dove intendiamo confermarci punto di riferimento assoluto per la provincia “Granda”. Questa non deve, comunque, sembrare una rinuncia alla Prima Squadra ma per questo rimando ogni giudizio a fine stagione, potremmo essere la variabile impazzita di un campionato nel quale l’obiettivo è quello di confermare l’ottava posizione”. Particolare e grande attenzione, dunque, al settore giovanile, il cui responsabile, Gianni Bailo ha dichiarato “Vogliamo riportare il calcio ai valori di un tempo, con la maglia e lo stemma al primo posto e proprio per questo abbiamo trovato l’accordo con Giuliano Musiello, top coach di livello assoluto, che sarà presente nelle nostre strutture ogni giorno per seguire da vicino allenatori e giocatori. Noi vogliamo portare la maggior parte delle squadre giovanili ai regionali, un progetto ambizioso del quale anche Musiello si è innamorato e questo dimostra la bontà della nostra iniziativa”. Già, Giuliano Musiello, ex calciatore professionista con ben 230 presenze tra serie A e B e militanza in squadre come Roma e Juventus ha preso la parola per ribadire come “Cercheremo di creare un lavoro omogeneo tra le varie categorie, ovviamente prendendo le dovute cautele in base all’età del ragazzo. Non sono abituato e non mi piace parlare a vanvera, preferisco che sia il campo a parlare per il lavoro che svolgo: a fine anno tireremo le somme”. Alberto Bailo, allenatore dei giovanissimi ‘99 e Responsabile Tecnico del Settore Giovanile ha

IM

E

di Fabio Rubero

www.giordanoluciano.it - info@giordanoluciano.it Via Monviso, 5 - 12020 VILLAFALLETTO (CN) Tel. 0171.942022 - Fax 0171.942752

MENARDI LIVIO E FIGLI BUSCA AUTO Vendita e Assistenza auto e veicoli commerciali

S.S. Laghi d’Avigliana, 55 Borgata Marino, 12022 Busca (Cn) Tel. 0171.945621 - Cell. 333.2470332


Sport

Settembre 2012

I

- Pagina 9

niziativa per i più piccini

Scuola calcio GEM Busca

A

nche durante la stagione 2012/2013 sarà possibile per i bambini frequentare la scuola calcio della Gem Busca. Si tratta di un’importante opportunità che si rivolge direttamente ai più piccoli, precisamente tutti coloro i quali sono nati tra il 1999 e il 2007. Sarà il nuovissimo campo di San Barnaba, insieme al campo di Castelletto di Busca, ad ospitare le attività della scuola calcio. Durante la prossima stagione, la società Gem Busca parteciperà inoltre sia ai campionati della F.I.G.C. sia ai campionati C.S.I. Con il mese di settembre e l’inizio dell’attività scolastica, riprendono anche gli allenamenti dunque i genitori che fossero interessati ad avere maggiori informazioni in merito o volessero iscrivere i propri figli possono contattare direttamente il presidente della società, Dario Isaia, al numero 349/4763263. Gem Busca 2003 al torneo citta di Dronero 2012 con il mister Giada Saccomanno

L

a celebre rassegna fa tappa a Busca il 16 settembre

Ritorna “Sport in Piazza” Pesio, Savigliano, Trinità e Verzuolo di domenica 30 settembre. L’assessore provinciale allo Sport, Roberto Russo, orna la rassegna “Sport in Piazza” orgaspiega come: “Con Sport in Piazza 2012 intendianizzata dall’assessorato allo Sport della Provincia di Cuneo in collaborazione con i mo promuovere e valorizzare la funzione educativa e sociale di tutti gli sport del territorio quali Comuni aderenti ed il Coni provinciale. L’evento ha lo scopo di avvicinare il pubblico alle discifondamentali fattori di crescita e di arricchimento dei giovani oltre alla funzione di prevenzione della pline sportive, con particolare riguardo a quelle salute, di miglioramento della qualità della vita meno note. Quest’anno, i comuni che aderiscono e di responsabilizzazione e rafforzamento della alla rassegna sono 35. Sabato 25 agosto è toccato comunità civile. Nelle città aderenti saranno ata Farigliano “aprire le danze” mentre domenica 2 settembre saranno Barge, Dogliani, Monticello trezzati appositi spazi dove, attraverso la partecid’Alba e Robilante a mettere a disposizione le loro pazione di tutte le federazioni e tramite le associazioni sportive locali, si aprirà una vera e propria piazze per ospitare tanti appassionati sportivi. Se domenica 9 settembre la kermesse sarà protago- vetrina dello sport provinciale dove i ragazzi nista ad Alba, Boves, Cevere e Racconigi e sabato potranno provare a giocare allo sport”. 15 settembre a Dronero, Garessio e Guarene, sarà Il programma prevede, al termine della giornata sportiva, una premiazione a sorteggio direttamente domenica 16 settembre che si potrà ammirare nella piazza con estrazione delle schede distribue partecipare alla manifestazione a Busca. Nello stesso giorno “Sport in Piazza” sarà di scena a Bu- ite a tutti i partecipanti e contrassegnate, da parte sca, Canale, Caraglio, Carrà, Castagnito, Cortemi- delle società sportive, dai visti che comprovano l’effettuazione delle varie pratiche sportive. lia, Marene, Saluzzo e Sommariva Perno. L’amministrazione provinciale mette inoltre in Concludono il calendario l’appuntamento di palio una mountain bike per ogni Comune adeSommariva Bosco di sabato 22 settembre, quelli di Cavallermaggiore, Ceva, Fossano, Mondovì, rente. Sono infine previsti momenti di ristoro con spaghettate, polentate e merende a discrezione del Moretta, Peveragno e Santo Stefano Belbo di domenica 23 settembre e quelli di Cherasco, Chiusa Comune ospitante.

T

di FaRo

TECNOLOGIE APPLICATE VOLTE AL RISPARMIO IDRICO ED ENERGETICO SETTORE: CIVILE TECNOLOGICO INDUSTRIALE

info@acquasana.com - www.acquasana.com SEDE: C.so Romita, 124 - 12022 BUSCA Tel. 0171.944684 - Fax 0171.943025

Arrampicata

New Fashion

PELLEGRINOANDREA

di Ceaglio Mara

DECORAZIONI

ACCONCIATURE DONNA - UOMO Frazione San Barnaba Via Tanaro, 7 - Busca (CN) Tel. 0171.946887

ORARIO CONTINUATO

G PP RADI UN T TA O ME NT

Via Conti Morea, 4 12022 BUSCA (CN) pelledecora@libero.it

L’A

O

Tel. 339.8406801

a r u t a i ntegg erni

Ti erni ed est esso Int n cartong avori i L


Pagina 10 -

Brevi Sport

CORSA Corsa podistica a Villafalletto

Il 10 luglio ha preso il via a Villafalletto la corsa podistica non competitiva, ultimo appuntamento prima di chiudere definitivamente i festeggiamenti di San Luigi 2012. La prima partenza è stata riservata ai più piccoli, a seguire la seconda, con un giro di circa 200 metri e poi, per quelli più “alti”, su un percorso di circa 400 metri. All’arrivo thè, acqua, fette biscottate con nutella e marmellata per tutti e come riconoscimento un peluche, molto apprezzati dai partecipanti. Alle 20.15 la partenza del settore adulti per un totale di 6.375 metri. All’arrivo, pescando un biglietto, qualcuno ha vinto qualche premio a sorteggio. Per concludere le premiazioni delle società più numerose: sono state ben sette le società della provincia a ritirare, non la coppa, ma un bel peluche con i sette nani. In totale i corridori sono stati 74 i bambini e 204 gli adulti. Un grazie a Lucia, la speaker, la protezione civile, i vigili urbani e le mamme che ci hanno aiutato in questa giornata di sport. Grazie anche agli amici della Pro Loco. Walter Rovera

Settembre 2012

cativa per Busca che, con i suoi rappresentanti, a Cardiff nello scorso giugno aveva conosciuto da vicino l’atleta. Infatti, in occasione della visita per la chiusura del progetto “European Cities of Volunteering in Sport” organizzato dall’Aces Europe, che ha visto Busca premiata nel 2010 come città europea dello sport, la delegazione buschese composta dall’assessore comunale allo Sport, Gian Franco Ferrero, dal consigliere comunale Mario Berardo e dal dirigente del Busca Calcio Alberto Emmolo aveva conosciuto e fatto amicizia con i canoisti nazionali tra cui Daniele Molmenti. Ci piace pensare che questo incontro abbia portato fortuna a Daniele così da poter affermare che quella medaglia d’oro è anche un po’ buschese.

CICLISMO

Trenta volontari Cri di Busca al seguito dell’Iron bike

Anche quest’anno il Comitato locale della Cri di Busca ha gestito il servizio di assistenza sanitaria per la gara ciclistica internazionale Iron bike, un evento sportivo unico nel suo genere, in cui sportivi di ogni nazionalità (dall’Italia agli Usa, dalla Spagna al Sudafrica) per una settimana si danno battaglia in durissime tappe sulle montagne piemontesi, da Limone Piemonte a Sauze d’Oulx. 30 volontari di Busca sono stati al fianco degli atleti, impegnati e disponibili 24 ore su 24 con tre mezzi: un’ambulanza di soccorso avanzato, una di soccorso di base ed un fuoristrada, per raggiungere anche le zone più impervie.

PODISTICA

Podistica Buschese a Cairo Montenotte

Partecipanti alla corsa podistica

OLIMPIADI L’oro olimpico di Molmenti è un po’ buschese

Il 31 luglio Daniele Molmenti ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra nella canoa slalom K1 precedendo il ceco Hradilek e il tedesco Aigner. E’ una medaglia d’oro signifi-

naudo Laura 2^, Lerda Alessia 3^, Oberto Federica 4^, Delpiano Ilaria 5^, Errey Kautare 7^ e Falco Sara 8^, nei ragazzi 7° Olocco Pietro, 8° Dedominici Matteo, 10° Oberto Simone, 11° Caldera Andrea e 12° Caldera Alessandro, passando agli assoluti impegnati su un percorso di 1400 mt da ripetere 4 volte ottimo 15° posto assoluto e 3° M1 per Olocco Giovanni, altro grande podio per la segretaria dell’associazione Marchiò Nadia che ha concluso 3^ nelle F2.

Venerdì 6 luglio grande partecipazione della Podistica Buschese alla gara internazionale di Cairo Montenotte con una decina di giovani e una trentina di adulti, risultando la seconda società numerosa dietro al Varazze. I primi a gareggiare sono stati i giovani su un percorso di 1200 mt con le ragazze biancoverdi a farla da padrone con Margaria Jenny 1^, Ar-

Nadia Marchiò, sul gradino più basso del podio

CALCIO Il Busca ha sfidato il Cuneo in amichevole

Giovedì 23 agosto importante test per i “grigi” del Busca che, presso il campo “Parco della Gioventù” hanno affrontato in amichevole il Cuneo per l’ultima amichevole prima dei rispettivi debutti ufficiali in stagione. La partita è terminata con il risultato di 5-0 per il Cuneo che, ricordiamo, quest’anno disputerà il campionato di prima divisione di Lega Pro. Il primo tempo, piuttosto equilibrato, si è concluso sull’1-0 grazie alla rete di Fantini giunta in chiusura di tempo. Le reti nel secondo tempo sono state realizzate da Ferrario (tripletta) e Cristini. Mister Bonello ha schierato la formazione con un 4-5-1 con D’Amico in porta, linea difensiva composta da Barra, Schinco, Rignanese e Galliano; centrocampo con Topazi, Fici, Tucci, Capitao e Rostagno dietro all’unica punta, Peyracchia.

PUBLIDOK

COMPUTERS VENDITA E ASSISTENZA COMPUTERS PC E MACINTOSH Via Laghi di Avigliana, 8 - San Chiaffredo Busca (CN) - Tel. 0171.940746 - Fax 0171.940614 - laboratorio@publidok.com


I

^ , ° i o o .

a l -

- Pagina 11

nteressante escursione tra storia e paesaggi

Monte Manzol, Val Pellice di Luciano Giordano

Vetta del Manzol

Rifugio Barbara Lowrie

r à

a e

n e ,

Montagna

Settembre 2012

Dalla vetta vista dei Laghi Nero e Gelato

Lago Gelato

Il Monte Manzol è una bella piramide rocciosa che si erge tra il Vallone dei Carbonieri e la Valle Pellice lungo la dorsale del Monte Granero, nelle Alpi Cozie, in provincia di Torino. E’ una cima alta 2.933 metri che non presenta alcuna difficoltà ed offre uno splendido panorama. Il punto di partenza è raggiungibile in auto da Torre Pellice, percorrendo la strada provinciale in direzione di Villar Pellice; qui, appena superato l’abitato, svoltiamo seguendo l’indicazione per il Vallone dei Carbonieri che risaliamo per 9 chilometri su una stretta rotabile asfaltata, fino al rifugio Barbara Lowrie. Questo vallone viene chiamato Comba dei Carbonieri; il nome “Comba” nella lingua locale significa “valle stretta e profonda” caratterizzata da un meraviglioso bosco di larici. Saliamo lungo il Torrente Guichard e attraversiamo il borgo di Perlà a quota 732 metri (in dialetto la Peyrelà, come risulta ancora scritto sulla finestra di un edificio che si affaccia sulla strada un tempo adibito a scuola del borgo). Più avanti, a quota 900 metri, possiamo ammirare un rustico detto la Romana dei Valdesi, ovvero uno dei loro primitivi templi che fino all’inizio del secolo XIX esisteva ancora (i Valdesi capitanati dall’apostata Scipione Lentulo respingevano alla Comba dei Carbonieri, verso Bobbio, le schiere guidata dal Conte Costa della Trinità). Giungiamo quindi a quota 1.730, al pianoro delle grange del Pis, dove sorge il rifugio Barbara Lowrie, costruito dall’americano Mr. Lowrie che gli diede il nome della moglie Barbara e nel 1932 ne fece dono al Cai-Uget della Val Pellice che in seguito lo ha ampliato e dotato di adeguate attrezzature. Nei pressi del pianoro, sulla destra, troviamo una diramazione su pista sterrata che porta al Colle Barant e scende alla Conca del Prà, dove si trova il rifugio Jervis; è qui che si svolge la gara internazionale di marcia dei tre rifugi attraverso

un percorso ad anello che tocca i rifugi Barbara Lowrie, Granero e Jervis. Dopo aver parcheggiato l’auto nel pianoro adiacente al rifugio Barbara, usciamo dal piazzale in direzione sud e seguiamo le indicazioni per il Colle Manzol e Col d’Armoine (dar Monie); una mulattiera a tornanti sale ripidamente fino ad un piccolo avvallamento con bellissimi larici. Quindi con percorso più agevole proseguiamo passando in prossimità di rocce dalle quali scendono cascate; giunti ai pascoli, a 2.000 metri, una caratteristica sporgenza rocciosa detta “enciun” (per la forma ad incudine), proseguiamo per un erboso sentiero dal quale è ben visibile il rifugio Barbara Loewie. Passiamo oltre una lapide murata in una roccia e sempre in direzione sud costeggiamo le rocce del Bric Pailly, a quota 2.340 metri (ore 1,45) il sentiero si biforca: a sinistra sale al Col d’Armoine e in Val Po’, noi proseguiamo a destra (sud-ovest) per il Col Manzol (segnavia 112). Risaliamo una china di detriti, quindi una conca pianeggiante e infine un ripido canale fatto a cono che conduce al Colle Manzol (2.663 m. ore 2,45). Dalla parte opposta del colle possiamo scendere al rifugio Granero e alla conca del Prà (rifugio Jervis). A quel punto non ci resta che proseguire sulla destra sulla cresta erbosa-detritica evitando eventuali difficoltà sul versante del Granero; superato un facile passaggio che necessita dell’appoggio delle mani e superata l’anticima, arriviamo sull’ampia sommità rocciosa del Monte Manzol (2933 m. ore 3,30). Ottima la vista panoramica che spazia ovunque, sugli stupendi laghi Nero e Gelato, sulla alta Val Pellice. Il ritorno viene effettuato sul percorso di salita. E’ sicuramente una bella escursione a portata di moltissimi amanti dell’alta montagna, con i suoi 1.200 metri di dislivello e tre ore e mezza di salita. La Val Pellice è sempre una meta straordinaria sia da punto di vista paesaggistico che storico-culturale, che vale sempre la pena di visitare.

Bozza di cartina disegnata da Luciano Giordano


Pagina 12 -

Settembre 2012

Ditta del Mese

D

alla Campania alla Val Grana fino a Busca

di Roberta Bima Ha aperto i battenti a metà luglio il nuovo ristorante pizzeria I due Mondi, in via Rossana, 1 a Busca sulla strada che porta a Dronero; dotato di comodo parcheggio per i clienti: piazza Fratelli Mariano adiacente al locale. La famiglia Manzi dà il benvenuto alla clientela tutti i giorni della settimana sia a pranzo che a cena ad eccezione del lunedì, giorno di riposo. Da oltre 25 anni Matteo Manzi, titolare de I due Mondi, lavora nel settore della ristorazione; infatti dal 1989 è proprietario della pizzeria Taverna paradiso di Caraglio ed ha nel suo curriculum anche la gestione di una pizzeria a Dronero dal 1993 al 2000. E dal 2012 lo troviamo anche a Busca, meta scelta in seguito ad un’attenta analisi del territorio, dove l’offerta non comprendeva il servizio della famiglia Manzi. I lavori di ristrutturazione sono stati impegnativi e sono durati oltre un anno; il 16 luglio una grande inaugurazione ha segnato l’inizio di questa nuova avventura, madrina d’eccezione Elisa Isoardi, nota conduttrice televisiva, amica di famiglia. Al suo fianco Matteo ha la moglie Nadia, i figli Michele, Federico, Roberto e la fidanzata di quest’ultimo Valentina; molto originalmente nel logo I due Mondi, creato appositamente, sono racchiuse le iniziali di tutto coloro che qui lavorano. I due Mondi offre un ambiente caldo e confortevole, perfetto per cene all’insegna del gusto e dell’allegria: oltre al servizio di pizzeria, il locale è anche ristorante, con proposte per tutti i palati; il ristorante – pizzeria è disposto su un unico piano ed è in grado di gestire 80 coperti, quindi è a disposizione anche per banchetti in occasioni di cerimonie. Matteo e il suo staff sono pronti ad accogliervi con tanta passione e professionalità, vi illustreranno le proprie specialità gastronomiche e la cantina. In pausa pranzo volete mangiare una pizza? Rendete unica una pausa, e ricominciate a lavorare con gusto! La pizzeria è aperta anche a mezzogiorno. Le specialità de I due Mondi sono la cucina prettamente mediterranea e la pizza rigorosamente cotta nel forno a legna; preparatevi a sco-

prire tutto il sapore e la genuinità di gustose focac- personale sono le caratteristiche de I due Mondi, ce e di una vasta gamma di pizze, dalle classiche venite a trovarci! Per prenotazioni telefonate allo alle più originali, senza dimenticare le proposte 0171.943.909. per i vegetariani, anche in formato maxi. La pizza è cotta in forno a legna per mantenere tutti i sapori e la fragranza tipiche di questo piatto: gli ingredienti vengono scelti accuratamente per garantire il rispetto delle ricette originali, offrendo così agli ospiti un prodotto di eccellenza. Il menù alla carta del ristorante - pizzeria comprende proposte gustose a base di pesce sempre freschissimo come il delizioso caciucco e la ricca paella; trovare un buon ristorante di pesce non è semplice, qui potrete avere la certezza di assaporarlo sempre. Ogni giorno il cliente può scegliere tra piatti di mare e della cucina locale fino alle pizze della tradizione napoletana più verace. Siccome il cliente viene prima di tutto presso I due Mondi vi sentirete a vostro agio come a casa vostra, coccolati da un servizio impeccabile: per cene in famiglia o pranzi d’affari, il locale buschese è sicuramente un luogo dove trascorrere piacevoli momenti in compagnia. Presso il ristorante – pizzeria è sufficiente una telefonata per prenotare i propri piatti preferiti e le pizze ed usufruire del pratico servizio take away; in questo modo, è possibile portare a casa propria tutto il gusto di piatti a base di pesce freschissimo, primi, secondi e antipasti, tutti cucinati dai nostri chef. Grazie alle eleganti confezioni termosaldate, ogni piatto mantiene inalterati tutti i sapori e le proprietà della cottura a puntino, pronto per essere servito a tavola per una cena con i propri cari o in una veloce pausa pranzo in ufficio, in compagnia dei colleghi; il take away assicura un grande risparmio di tempo ed è una garanzia in termini di genuinità della cucina. Per l’autunno sono in programma serate a tema, quindi non perdete di vista le novità e gli eventi de I due Mondi. Il locale è aperto dal martedì alla domenica dalle 12 alle 14.30 e dalle 18 alle 00.30; creatività e una grande passione per la tradizione sono gli ingredienti principali della gestione. La qualità dei prodotti scelti e selezionati con cura, la varietà di pizze fatte per soddisfare ogni palato, l’abbondanza per i più golosi, la simpatia e la cordialità del

RISTORANTE PIZZERIA I due Mondi, Via Rossana, 1 - Busca (CN) - Tel. 0171.943.909

chiuso il luned ì


Busca

Settembre 2012

S

- Pagina 13

i cercano volontari per il corso di italiano per stranieri

Riparte la scuola di lingua italiana

D

di Pier Giorgio Aimar

a alcuni anni al sabato mattina, nei locali della scuola elementare, alcuni volontari tengono dei corsi di alfabetizzazione e di cultura per gli stranieri residenti a Busca o nei comuni limitrofi. Fino allo scorso anno i partecipanti erano esclusivamente donne, ma dal 2011 si sono aggiunti anche alcuni giovani interessati ad apprendere le nozioni fondamentali dell’italiano. Per la prima volta il corso è riconosciuto dal Centro Territoriale Permanente, per cui i partecipanti al corso potranno acquisire una certificazione delle competenze essenziali inerenti la conclusione del ciclo primario. L’attestato di certificazione, rilasciato dal Dirigente Scolastico del CTP, assume valore formale anche per la prosecuzione del percorso di istruzione – formazione e tiene conto delle recenti indicazioni comunitarie e nazionali. I corsi si tengono una sera alla settimana dalle 20.30 alle 22.30 ed al sabato dalle ore 8.30 alle 10.30 nel periodo ottobre 2012 /maggio 2013. Per organizzare i prossimi corsi si stanno cercando uomini e donne disponibili a dedicare

Gruppo partecipanti al corso di italiano per stranieri

due ore alla settimana oppure ogni 15 giorni per fare questo servizio. Sono graditi anche volontari disponibili ad intrattenere i bambini dei partecipanti al corso al sabato mattino.

I SERVIZI CHE

Per informazioni è possibile contattare Enrica (333.3046036) e Luisa (340.4626783). L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Idee. Comunità in collaborazione con le associazioni Crescere e Famiglia per Famiglia.

“10 e LODE” PROPONE:

• Per bambini e ragazzini dai 6 ai 14 anni, il personale all’uscita delle rispettive scuole (tale servizio sarà possibile solo in zona Busca), attenderà i minori e li radunerà in gruppo per poi recarsi presso i locali del doposcuola ove sarà offerta la possibilità di consumare il proprio pranzo: ATTENZIONE! DIFFIDATE DALLE ILLUSIONI DELLE SOLITE MENSE SCOLASTICHE! DA NOI POTRAI PORTARE IL TUO PRANZO PREPARATO DALLA TUA MAMMA, IL QUALE VERRÀ SCALDATO AL MICROONDE DAGLI EDUCATORI E CONSUMATO IN COMPAGNIA! (per eventuali informazioni si potrà discutere con gli educatori).

DOPOSCUOLA 10 e LODE.

• Dalle ore 14.00 alle ore 18.30 (con possibilità anche no alle ore 19.00) verrà offerto il servizio di doposcuola e (al termine dei compiti e dello studio) laboratori ludico-creativi (WII, pingpong, giochi in scatola, internet, visione di lm…) ed educativi al ne di promuovere la socializzazione tra i ragazzini. N.B.: l’attività di doposcuola consisterà nello svolgimento dei compiti e nello studio in gruppo (creato per età e classe di appartenenza), il tutto sotto la supervisione degli educatori.

• Su richiesta del genitore, in seguito ad un colloquio tenuto con gli educatori, potrà essere offerto un servizio di lezioni individuali a tu per tu tra educatore e ragazzino (le cosiddette RIPETIZIONI). ! ATTENZIONE: gli educatori che seguono il servizio doposcuola e le ripetizioni individuali sono qualicati e preparati a trattare e gestire disturbi specici di apprendimento (dislessia, discalculia, disortograa…) e di iperattività, che incombono con il loro peso sul minore. • Per adulti e ragazzini dalle scuole superiori in avanti, la sera verranno organizzati corsi specici, ad esempio corsi di inglese, di francese, corsi di barman e altri… (insomma, questi corsi saranno per tutti ma proprio per tutti!!!).

SABATO 8 SETTEMBRE 2012 a partire dalle ore 16.30 presso i locali siti in Via Matteotti, 10 a Busca grande inaugurazione

TI ASPETTIAMO!!! PRENDI L’OCCASIONE AL VOLO!!!

Il Doposcuola è aperto dal lunedì al sabato! Per info, colloqui con l’educatrice di riferimento ed iscrizioni tel. al n° 338.9448292


Pagina 14 -

G

Busca

Settembre 2012

osso: “Paghiamo di più per avere di meno”

Il sindaco di Busca sull’Imu

I

l sindaco di Busca, Luca Gosso, evidenzia come, nonostante il maggior gettito Imu, al Comune di Busca sia stato ridotto di oltre il 40% il trasferimento di fondi statali. Il gettito Imu a Busca è di circa 100.000 euro in più di quanto previsto dal Governo ma Gosso precisa che “purtroppo la notizia non è buona per noi. perché, a parte la quota incassata dallo Stato, per la parte comunale i versamenti Imu sono legati ai meccanismi di compensazione tra i Comuni che hanno incassato di più e quelli che hanno incassato di meno e nessuno potrà introitare più di quanto ricevuto nel 2010”. “Il gettito Imu – continua il sindaco -, infatti, è legato a doppia mandata ai trasferimenti statali. Perciò, in realtà, lo Stato quest’anno toglierà a Busca in tutto oltre 400.000 euro: i centomila in più dell’Imu, che andranno nel fondo di compensazione, e i circa 300 mila euro dei tagli già previsti sui trasferimenti. Con questi tagli in due anni, dal 2010 al 2012, la nostra città passa da 1.700.000

euro di trasferimenti a circa 1.000.000 euro, con una diminuzione abnorme di oltre il 40%. Sono numeri che lasciano sconcertati”. “Già un anno e mezzo fa – conclude Gosso - sostenevo che l’Imu è una fregatura. Ora i fatti lo confermano. Continuo a manifestare e a denunciare la situazione, insieme con tanti miei colleghi che guidano i Comuni virtuosi, nella speranza che dal prossimo anno i trasferimenti siano azzerati in cambio del totale del gettito Imu: per Busca vorrebbe dire tanti soldi propri in più a propria disposizione”. Giova ricordare che nel corso del 2012 a Busca, i cittadini verseranno 2.400.000 euro di imposta sugli immobili destinati in parte al Comune ed in parte allo Stato. I 640.000 euro incassati con la prima rata Imu (su base annua pari a 1.280.000) sono così ripartiti: 70.000 euro per la prima casa, 45 mila per terreni fabbricabili e la rimanenza da tutti gli altri fabbricati, comprese le attività produttive.

Porta S. Maria Busca

A

nche Busca, Tarantasca e Villafalletto tra i comuni con diritto al contributo

Bando risarcimento danni per gelate di Fabio Rubero

E

’stato pubblicato il bando per avviare le richieste di contributi a titolo di risarcimento dei danni conseguenti alle gelate avvenute nel periodo dal 28 gennaio al 17 febbraio 2012. Il Ministero ha accolto tutte le istanze presentate dalla Regione Piemonte, dichiarando l’esistenza

Fiori di pesco, vittime della gelata

del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi e decretando l’attivazione degli interventi compensativi del Fondo di solidarietà nazionale nelle aree colpite in deroga al Piano assicurativo agricolo 2012. Potranno farne richiesta tutte le aziende frutticole con attività produttiva posta nei comuni di: Bagnolo Piemonte, Barge, Bernezzo, Busca, Caraglio,

Castellar, Castelletto Stura, Centallo, Cervasca (limitatamente ad alcuni mappali di aziende), Cervere (limitatamente ad un’azienda), Cherasco (limitatamente ad un’azienda), Costigliole Saluzzo, Cuneo, Dronero, Envie, Farigliano (limitatamente ad un’azienda), Fossano, Lagnasco, Manta (limitatamente alle aziende frutticole nelle frazioni Cascinetta, Collegno, Gerbola, Spinè, Vernea e San Giacomo), Marene, Montanera, Piasco, Piozzo, Revello, Ruffia (limitatamente ad un’azienda), Salmour, Saluzzo, Sant’Albano Stura, Savigliano, Scarnafigi, Tarantasca, Valgrana, Verzuolo, Villafalletto e Villar San Costanzo. Vivissima soddisfazione in merito a questo importante risultato raggiunto è stata espressa dall’associazione Confagricoltura Cuneo: “La nostra organizzazione, valutati da subito i gravi effetti prodotti dal gelo sui frutteti e considerata l’effettiva impossibilità da parte degli agricoltori di assicurarsi, in quanto le compagnie assicurative ancora non avevano provveduto alle convenzioni necessarie, aveva immediatamente partecipato ai tavoli istituiti dalla Regione per fornire dei riscontri reali sui danni - ha dichiarato il direttore Roberto Abellonio -. Accogliamo dunque con piacere la pubblicazione di questo bando, che darà alle aziende agricole coinvolte la possibilità di ricevere gli indennizzi”. Le richieste di intervento per i danni alle produzioni agricole devono essere compilate attraverso l’applicativo informatico ATM presente sul sito web http://www.sistemapiemonte.it/, e presentate al Comune entro e non oltre sabato 8 settembre 2012.


Busca

Settembre 2012

F

- Pagina 15

otovoltaico, permessi di costruzione e casa dell’acqua

Dal sito della minoranza

R

di Roberta Bima

iportiamo come da qualche mese a questa parte, quelli che riteniamo più interessanti, i temi trattati da Futuro in Comune, gruppo di minoranza, sul proprio sito. Un bel resoconto di tutto l’operato di questi 8 anni da Consiglieri Comunali, in cui si è lavorato seriamente per il bene della nostra Busca; le lotte contro la creazione del Centro Provinciale di Protezione Civile nell’area del Convento dei Cappuccini, ma anche contro la realizzazione di un asilo nido in via Martiri della Libertà con troppe barriere architettoniche, il no ai mega impianti fotovoltaici nelle campagne oltre al sostegno al comitato Amici della scuola di Castelletto costituitosi per difendere la scuola primaria frazionale. Non dimentichiamo lo studio approfondito del Piano regolatore per poter proporre modifiche a tutela della collina, del paesaggio e per uno sviluppo armonico della città. Sono state proposte l’apertura della ludoteca, l’istituzione della Consulta della Famiglia, la messa in sicurezza di alcune strade, l’installazione di telecamere per la video sorveglianza, la chiusura del centro storico nei giorni festivi, il miglioramento della aree verdi e molto altro; alcune anche se dopo tempo sono state accolte dalla maggioranza. Condivisione anche con la stessa maggioranza circa la realizzazione dell’impianto di teleriscaldamento e il passaggio alla raccolta dei rifiuti porta a porta; sopra a tutto tra i principali obiettivi vi è la maggior partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa del Comune chiedendo ed ottenendo che le Commissioni Consiliari fossero pubbliche come la legge prevede. Chiesto ed ottenuto la pubblicazione di Piano Regolatore e relative varianti nonché la modulistica per le varie pratiche presso gli uffici comunali; ancora fatto richiesta che il Consiglio Comunale non si tenesse – come ormai è abitudine – all’ora di cena ma più tardi (alle 20.30/21) per dare la possibilità ai cittadini di partecipare, ma di rado è avvenuto. Inoltre i gettoni di presenza sono stati “investiti” nella redazione e nell’invio a tutte le famiglie buschesi del nostro notiziario “L’al-

G

tra informazione” e poi nella creazione di un sito per dare sempre maggiori informazioni ai nostri concittadini. E dopo tutto questo operato arrivano accuse di minoranza che “frigna”; questa la risposta di Futuro in Comune: “Se per non essere accusati di “frignare” bisogna attaccare il Sindaco e i funzionari comunali, a colpi di comunicati stampa, duri e diffamatori, senza rispetto per la loro persona, noi non ci stiamo: preferiamo una politica diversa, che difende le proprie posizioni e denuncia - senza sconti – gli  atteggiamenti  di prepotenza della maggioranza, ma sempre nel rispetto delle persone”. E si parla anche di fotovoltaico sul sito; sì perché dopo il boom del periodo 2010/2011 non sono più state presentate in Comune domande di autorizzazione per impianti fotovoltaici di grande potenza su terreni agricoli. Maggiore consapevolezza dell’importanza del suolo agricolo? No, sono diminuiti sensibilmente i contributi previsti e sono state introdotte delle limitazioni di legge! La notizia positiva è stata la rilevazione dell’aumento delle richieste per installare impianti fotovoltaici sulle coperture dei capannoni grazie anche alla semplificazione degli adempimenti burocratici. Poche ancora le richieste per i tetti delle stalle; segnaliamo inoltre la pubblicazione in gazzetta ufficiale del quinto conto energia che taglia ulteriormente gli incentivi, vedremo sempre meno richieste di impianti fotovoltaici? Scendono e anche drasticamente le richieste di permessi di costruire nel primo semestre 2012: oltre il 50% in meno rispetto allo scorso anno; quindi meno edifici  nuovi  nei prossimi mesi. Invece è aumentato sensibilmente il numero delle Scia (segnalazioni certificate inizio attività) presentate per ristrutturazioni, manutenzioni ordinarie e straordinarie. Sicuramente è un dato positivo che si intervenga sul patrimonio edilizio esistente e si consumi meno il territorio; siamo convinti che il territorio  vada  tutelato e consumato il meno possibile. Tuttavia in questo momento – ed è ovvio – il crollo del numero delle richieste di nuove edifici è da ricondurre alla difficile situazione economica e non a una maggiore consapevolezza del valore del

Pannelli fotovoltaici

territorio. Sul decreto Cresci Italia (decreto legge 22 giugno 2012 n. 83, art. 18 ) è stato introdotto l’obbligo di pubblicare sul sito Internet del Comune i dati relativi ad ogni contributo che il Comune eroga ed anche i pagamenti effettuati a favore di persone, imprese e professionisti. Queste informazioni dovranno essere riportate, con  un link  ben visibile nella homepage del sito del Comune, in una sezione specifica chiamata “Trasparenza,  valutazione e merito”. Pertanto i cittadini potranno verificare a quali imprese vengono assegnati gli appalti, i lavori e le forniture ed anche le modalità con cui sono state scelte. Nello stesso modo si dovrà dare pubblicità agli incarichi ai professionisti. Ogni cittadino potrà dunque controllare se sono rispettati i criteri di rotazione e concorrenza, previsti dalla normativa comunitaria e nazionale. Un bel passo verso la trasparenza! Entro fine anno arriverà invece la Casa comunale dell’Acqua dopo il bando del Comune pubblicato all’Albo Pretorio Comunale per individuare il privato che la realizzi e gestisca; come preannunciato dovrebbe essere realizzata in via Pes di Villamarina, nel parcheggio davanti all’Asilo Nido. Il successo dell’altra Casa dell’Acqua – realizzata dalla Coalvi – dimostra  il gradimento di queste iniziative  da parte della popolazione buschese.

ruppo Alpini Busca

Raduno interregionale a Novara alzabandiera, annullo filatelico, concerti di bande e fanfare e l’immancabile sfilata per le vie di Novara manifestando l’orgoglio di appartenere a questo ome consuetudine si svolgerà anche quest’anno il raduno del 1° raggruppacorpo. Il Raduno del Primo Raggruppamento pormento Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, terà nella città non solo una moltitudine di alpini, Francia giunto alla 15ema edizione; tutti a Novama soprattutto quello spirito alpino per il quale ra quindi per quest’incontro che ormai somiglia sono ammirati e rispettati e che ha il potere di consempre più ad una piccola adunata, segno tangibile tagiare chi si avvicina a loro. Ogni appuntamento che la voglia degli alpini di tener fede alla loro di raduno, a qualsiasi livello venga organizzato, identità ed alle virtù che i loro Padri hanno colrappresenta quindi un’opportunità per far conoscere le attività degli Alpini alle popolazioni locali, in tivato e trasmesso è forte. Il gruppo di Busca si unirà con quello di Caraglio, il programma è in via particolar modo alle nuove generazioni e per metdi definizione; partenza prevista il 6 ottobre con tere in contatto esperienze, testimonianze e storie rientro il giorno successivo. Come per tutti i raduni di impegno sociale. Per informazioni rivolgersi al

C

di r.b.

Gruppo di Alpini (foto di repertorio)

capogruppo Adriano Fornero 0171/943871.


Pagina 16 -

Settembre 2012

Dediche

Ehi donnina!!! Tanti auguri per i tuoi 4 anni da nonna Laura e nonno Domenico

A come gli anni che passano, U come urrà è il tuo compleanno, G come grande tirata d’orecchie, U come un grande giorno, R come ragazzi come sei vecchio, I come infiniti auguri. Buon compleanno da Michi, i tuoi cuginetti e nonni!

Auguri ai neo-sposi Stefano e Martina e futuri genitori. Ogni bene e mille felicitazioni da famiglia Smiglio

Dalla tua famiglia... Tanti cari auguri di buon compleanno Marilena!

AUGURI! Buon compleanno dai tuoi fratellini, genitori, Michi, Ale e i nonni!

Tantissimi auguri di buon compleanno al nostro Direttore!!! Dalla redazione de Il Buschese

Eccoci qui!!! Il 27 maggio ho ricevuto il regalo più bello: è nata la mia sorellina Ambra!!!

Che cosa stai aspettando? Ah... il tuo compleanno! Tanti auguri da tua nipote Jessica e tutta la tua famiglia

Auguri agli sposi Martina e Alberto che il 15 settembre coronano il loro sogno d’amore. Da padrino, zia e Mauro

3 settembre 2012 – Come passa il tempo…Già un anno! Buon anniversario Maura e Michele da tutti noi!


Settembre 2012

Tanti auguri a nonna Rosy per i suoi 80 anni compiuti l’8 agosto, dal nipotino Leo e tutta la famiglia.

Mamma Sara, papà Luca e Marta annunciano l’arrivo della piccola Sofia. Un grande benvenuto da tutta la redazione de Il Buschese

Dediche

Ecco a voi il cristallo!!! Sono ben vent’anni di sopportazione, amore, gioie e sopprattutto... felicità! Auguri e buon anniversario Erika e la family

Un grandissimo AUGURI a Maria e Renzo per i loro primi 35 anni di matrimonio da Alessio, Francy e Flavio

Tanti auguri di buon compleanno a mamma Elisa e a Sylvie (la mia zietta preferita) dalla vostra piccola Giada

Cari zii, da oggi addizionate felicità, sottraete delusioni, ....... Ve la ricordate vero? Auguri Auguri Auguri Greta, Mattia e tutta la vostra famiglia.

Auguri Presidente per i tuoi primi 40 anni!!

- Pagina 17

San Chiaffredo: Via San Bernardo in festa

25 anni - Elisa Tanti auguri da parte di mamma, papà e Carlo

Miss Sposina 2012!!!

In effetti ci mancava proprio una femmina nella nostra famiglia! Ben arrivata a Giulia!!! Nonni, madrina, padrino, zii, zie e cuginette

Quanti c..... di anni hai? Ne vediamo solo due!! Ma quanti ne hai veramente? Tanti auguri di buon compleanno!!! Le tue amiche

Tanti baci a te carissima Giada. Ti voglio bene tesoro. Nonna Liliane

A Mario e Laura che il 25 agosto hanno iniziato la loro vita assieme tanti cari auguri da Sergio e Ida, Chiara, Roby, Giovanni, Stefano, Anna e Ale


Pagina 18 -

Busca

Settembre 2012

V

olontari dell’Annunziata tra palestra, gita e polenta

Tanti appuntamenti passati e futuri urante l’estate i Volontari non hanno fatto ferie anzi si sono dati da fare e molto; il progetto Demo anche per l’edizione 2012 si è rivelato un successo: bellissimo vedere anziani, ragazzi, disabili insieme e ridere dello spettacolo di Mago Alby come conclusione lo scorso 31 luglio. L’auspicio è che i ragazzi continuino a frequentare la struttura; molto apprezzata anche la palestra all’aperto a cui è stata legata una particolare “promozione”: vieni in palestra e sarai nostro ospite alla polentata di fine estate. Infatti per premiare chi frequenta la palestra all’aperto l’associazione ha pensato ad una carta

fedeltà; chi avrà 8 presenze alle lezioni del fisioterapista (tutti i lunedì di luglio, i giovedì di agosto e settembre) potrà partecipare gratuitamente alla polentata in programma per il 25 settembre, aperta a tutti ed è possibile iscriversi presso la casa di riposo. Ottime parole spese a proposito della palestra dalla minoranza Futuro in Comune che parla di “un servizio innovativo regalato a tutta la cittadinanza dai Volontari dell’Annunziata e di non poco conto per migliorare la qualità della vita di tutti coloro che alla propria salute ci tengono – continuano – riteniamo che si tratti di un altro successo importante di questo gruppo eccezionale di Volontari che da anni cerca di migliorare la qualità della vita all’interno della Casa di Riposo”.

Concludono affermando come l’associazione sia una risorsa da non sottovalutare per Busca, sotto molti punti di vista. Si è appena svolta invece la gita, il 28 agosto, dei Volontari al Santuario di Vicoforte Mondovì con visita guidata al santuario e al monastero; è seguito il pranzo al ristorante e nel pomeriggio passeggiate, giochi e tanta allegria. Come consuetudine l’associazione parteciperà a Busca in Piazza il prossimo 16 settembre e riprenderanno i corsi di ginnastica dolce con le fisioterapiste Giulia ed Anna sperando di poter godere ancora di giornate di sole per approfittare della palestra all’aperto e del giardino. Tutti invitati a partecipare ad appuntamenti ed iniziative!

Allo spettacolo di Mago Alby

Progetto Demo 2012

Ginnastica con i ragazzi del progetto Demo

D

S

di Roberta Bima

port e volontariato a Busca di ritorno dalle ferie

Busca in piazza le ore 10 nella parrocchia Maria Vergine Assunta. A seguire verranno aperti per le vie del paese gli omenica 16 settembre si torna a festegstand delle varie associazioni che avranno modo giare con “Busca in piazza”. Neanche di promuovere, durante tutta la giornata, le proprie il tempo di rientrare dalle vacanze e di attività ed iniziative. Allo stesso modo i gruppi riprendere l’ordinaria routine lavorativa che Busca sportivi offriranno esibizioni e prove pratiche ai ci propone già un’occasione di relax e divertimen- ragazzi nelle varie discipline rappresentate. to, per rendere più morbido l’impatto con l’autun- Nel pomeriggio sono inoltre attesissimi il concerto no ormai alle porte. del gruppo Musiké in piazza della Rossa e la preCome tutti gli anni infatti le associazioni cittadine miazione a nome del sindaco Luca Gosso di tutti scendono in piazza per la tradizionale festa dello gli atleti buschesi che si sono distinti nelle varie sport e del volontariato organizzata dal comune e competizioni regionali e nazionali. dagli assessorati competenti. A fianco a tutto ciò verranno coinvolti altri enti Il programma, fissato per domenica 16 settembre, che promuoveranno ulteriori attività, quali il Vespa ancora in via di definizione, si prospetta interesClub, l’associazione Nazionale Vigili del fuoco, sante e ricco di eventi e promette il coinvolgimen- l’oratorio e il Teatro Civico che garantiranno diverto dell’intero popolo buschese indipendentemente timento durante tutta la domenica pomeriggio. dall’età. Si partirà sicuramente con la sfilata di rito Tra le note più liete di questa edizione sono poi da dei rappresentanti delle varie associazioni culturali, sottolineare il rinnovamento della lotteria di “Sport sportive e di volontariato, cui seguirà la messa del- in piazza” patrocinata da Coni e APL che tanto

D

di Fabrizio Panero

COSTA BRAVA in pullman - 1-8/09/2012 - quota € 390,00 -------------------------------------------------------------LOURDES in Pullman - 7-10/09/2012 - Quota € 363,00 -----------------------------------------------------------------------------CASATELLAMONTE e SANTUARIO BELMONTE - 16/09/2012 - Quota € 24,00 -----------------------------------------------------------------------------------OKTOBERFEST A MONACO BAVIERA - 28-30/09/2012 - Quota € 100,00 ---------------------------------------------------------------------------------------MEDJUGORJE in Aereo da LEVALDIGI - 1-5/10/2012 - Quota € 650,00 -------------------------------------------------------------------------------------BUDAPEST (Gita Corriere) - 10-14/10/2012 - Quota da € 575,00 Corso Romita, 12 - Busca (Cn) - Tel. 0171.943503 - Fax 0171.426945 monviso.viaggi@libero.it

Aimar Angelo e Luca CENTRO ASSISTENZA, RICAMBI e VENDITA RIPARAZIONE ELETTRODOMESTICI ARISTON INDESIT

ZEROWATT IBERNA

successo aveva riscosso negli anni scorsi, oltre all’introduzione di una raccolta di offerte da devolvere alla città di Moglia, nel basso mantovano, che permetta di aiutare a ripartire dopo i gravi danni causati dal terremoto dello scorso maggio. Gli ingredienti per passare una domenica gradevole e divertente ci sono quindi tutti, ora tocca ai cittadini uscire di casa e godersi i festeggiamenti. S O C I E T À

A G R I C O L A

Le Tre Rose di Dutto Alberto e Milena

Tel. 0171.944317 Cell. 335.6926748

VENDITA DIRETTA FRUTTA

Regione Braida n° 4 12022 BUSCA (Cn) E-mail: angeloaim@tiscali.it

Via Laghi d’Avigliana, 37 - 12020 Fraz. S. Chiaffredo Tarantasca - Tel. e Fax 0171.937117

CANDY HOOVER

Sfilata associazioni buschesi

P

P

D a m z c d c a s o B P r v m c n o p p n c s ( S s s r l r s l t a a p p a s s c

U

B

S

l R i r p P e p S


Busca

Settembre 2012

P

- Pagina 19

anoramica della situazione ad oggi

Porta a Porta due mesi dopo di Roberta Bima Dopo esser stato annunciato e ben spiegato il Porta a Porta è iniziato lo scorso 2 luglio a Busca; abbiamo deciso di fare un quadro generale della situazione ad oggi. Abbiamo contattato Diego Bressi, consigliere comunale delegato al settore il quale ha dichiarato che “I buschesi si stanno ben rapportando con la novità tant’è che stando all’esperienza di altri Comuni che prima di noi sono passati a questo sistema eravamo preparati a ben peggio. E’ con orgoglio che in questi giorni portiamo l’esempio di Busca agli altri Comuni che si preparano al Porta a Porta per il prossimo anno”. Tra le prime difficoltà riscontrate dai cittadini di cui si sono fatti portavoce con un’interrogazione anche i consiglieri di minoranza sicuramente la migrazione dei rifiuti dal centro verso le frazioni; infatti i cittadini residenti nelle frazioni si vedono riempire, soprattutto nelle ore serali, i cassonetti dell’indifferenziato. A tal proposito Simondi, Aimar e Romano richiedono più controlli serali e se necessario sanzioni perché non è sufficiente appellarsi al senso civico dei concittadini. Bressi non può che confermare l’esistenza del problema: “Determinate “isole” frazionali, San Quintino, San Giuseppe, Bosco, Castelletto, San Vitale, Morre, tanto per fare qualche esempio, sono da sempre un problema e lo sono tutt’ ora! E’ stato chiesto al CEC di eliminare su tutto il territorio comunale i cassonetti “grandi”, quello da 2400 litri che i camion caricano lateralmente in quanto riteniamo siano da stimolo per conferimenti massicci e non differenziati, ed inoltre si cercherà, nel limite del possibile, di “allontanare” i cassonetti troppo comodi dai bordi delle principali strade. Ci auguriamo ancora – continua Bressi che tutti si accorgano in tempi brevi che è molto più comodo posare il contenitore od il sacco fuori dalla propria porta di casa che caricarlo in auto ed andare a cercare un cassonetto”. Le difficoltà iniziali in sostanza sono di quelle di mettere in pratica quanto sulla carta funzionava a meraviglia: un po’ complicato pianificare il giro di raccolta

U

ottimizzando chilometri ed interesse, ad esempio il centro va fatto il più presto possibile quando non ci sono ancora macchine e troppa gente che viaggia, accade che qualcuno esponga i sacchetti in ritardo, altri lasciano a fianco dei cassonetti di umido o verde qualche rifiuto. La realtà è sempre diversa da come si era prospettato, un esempio è la zona di via Monte Ollero “alta”, la strada che arriva fino a Villa Ferrero è rimasta con il vecchio sistema di cassonetti, ma con un solo cassonetto! Preso atto della cosa verrà fatta una piccola modifica al sistema e la zona sarà inglobata nel sistema Porta a Porta. Per quanto riguarda i contenitori per i pannolini, pochi e spesso pieni Bressi chiarisce che i pannolini non si raccolgono separatamente dall’altro indifferenziato perché vengono riciclati!!! Sono stati messi appositi contenitori solo perché ovviamente i pannolini “puzzano” ed è bene toglierli dalle case in tempi brevi dopo il loro utilizzo. I contenitori sono stati dislocati nei punti di maggior concentramento di popolazione, chi non li ha in zona può tranquillamente mettere i pannolini all’interno del sacco arancione che si espone al sabato. Non è necessario che siano visibili quindi si possono tranquillamente chiudere in borse di nylon e legare esattamente come si faceva quando li si metteva nei cassonetti! Per il fatto che siano pochi (o meglio che ne siano stati richiesti altri) il CEC ha preso atto e si vedrà di integrare aggiungendone qualcuno. Un chiarimento anche riguardo i metalli chi può li conferisce all’area ecologica ma chi non se la sente può tranquillamente inserire questo tipo di rifiuti nei sacchi dell’indifferenziato come confermato dalla dott.ssa Testa del Consorzio Ecologico Cuneese. Il nuovo orario dell’area ecologica, anche se è ancora presto per dirlo, sta funzionando bene e anche chi ci lavora ha notato maggior affluenza da parte della cittadinanza. Per quanto riguarda il coinvolgimento delle frazioni nel nuovo sistema Porta a Porta il CEC sta predisponendo la gara per il nuovo appalto della raccolta rifiuti, appalto che dovrà partire nel 2013; in quell’occasione passeranno al Porta a Porta altri

comuni e si integrerà con qualche altra zona. San Chiaffredo sicuramente mentre per le altre frazioni si sta aspettando un’analisi dettagliata dei costi, conferma Bressi. Sicuramente alcune cose sono ancora da mettere a punto ed alcune zone stanno subendo qualche disservizio; il “giro” di raccolta, soprattutto in queste fasi iniziali, non è ancora ottimizzato quindi l’ appello da fare è quello di esporre “in tempo cioè prima delle 6 del mattino” i rifiuti in modo da non lasciare indietro nessun sacco. Più avanti, quando il giro sarà ottimizzato, si potrà poi adattare l’esposizione all’orario della raccolta. “C’è stato un buon lavoro di squadra – aggiunge il consigliere Bressi - che deve continuare per ottenere i risultati positivi desiderati. Del resto chiediamo anche una certa comprensione da parte dei cittadini nei confronti degli operatori che stanno imparando i giri e mettendo a punto i tempi. Infatti possono verificarsi alcuni inconvenienti, che devono segnalati al numero verde del Cec 800/654300, all’indirizzo e-mail raccolta.rifiuti@ comune.busca.it. Si pensava che il passaggio non sarebbe stato semplice, ma la collaborazione dei buschesi sta portando buoni risultati, grazie a tutti per il grande lavoro svolto in queste settimane”. Ricordiamo che lo sportello Cec di via Cavour 28, piano terreno è aperto il martedì dalle 8.30 alle 12.15, il mercoledì dalle 14 alle 17 e il venerdì dalle 8.30 alle 12. Per chiarimenti e comunicazioni Consorzio Ecologico Cuneese 0171/697062.

na vespa per amica: seconda edizione

Busca: raduno interregionale

S

di Roberta Bima

i terrà domenica 9 settembre il secondo raduno interregionale per gli amanti delle vespe; il Vespa Busca Group ha stilato per l’occasione un programma d’eccezione. Ritrovo in via Umberto I a Busca tra le 8 e le 10, iscrizioni, consegna gadgets e colazione; a seguire alle 10.30 partenza per giro turistico con sosta per aperitivo tra le colline cuneesi presso il bar Paradiso Verde a Vignolo. Al termine ripartenza e passaggio per le vie di Cuneo; per la mezza è previsto l’arrivo presso il ristorante Saloon City a San Chiaffredo dove si pranzerà tutti assieme. Al

pranzo seguiranno le premiazioni secondo norme V.C.I.: premi speciali saranno offerti direttamente dal Vespa Busca Group e da Vespa Club Bisalta in memoria di amici vespisti. Ci sono 3 tipologie di quote di partecipazione: € 10 che comprende iscrizione, gadgets, colazione ed aperitivo, € 22 per avere oltre a quanto precedentemente elencato anche il pranzo ed infine € 16 tariffa solo per passeggeri che comprende tutto ad eccezione dei gadgets, per poter risparmiare. Per motivi logistici organizzativi s’intendono chiuse le iscrizioni al raggiungimento di 300 vespe e 200 persone per il pranzo; è gradita la prenotazione per il pranzo nei giorni precedenti o anche il mattino stesso chia-

“Busca on the road” - 2009 - tratta dal sito www.vespabuscagroup.net

mando Corrado 328/0181007. Si ricorda che l’utile del raduno interregionale sarà donato per acquistare materiale socio-sanitario; per informazioni Alberto 338/4858938. Quindi vespisti non mancate!


N

Pagina 20 - Frazioni

Settembre 2012

umerose le iniziative messe in atto per i frazionisti

L’estate a San Chiaffredo: un gioco da bambini

A

di Leo Ghignone

nche quest’anno i bambini di San Chiaffredo frequentanti le scuole elementari e medie hanno potuto trascorrere qualche settimana estiva in allegria, tra giochi, gite e laboratori creativi: l’Estate Ragazzi, ormai da diversi anni organizzato da studenti delle superiori e universitari del paese col supporto della Proloco, si è svolto tra il 9 e il 27 luglio con sede presso la scuola elementare. Ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, i bambini sono stati impegnati in un viaggio immaginario, ogni giorno su un diverso fantastico pianeta: il pianeta dei colori, il pianeta degli animali, quello delle lettere e così via. Le giornate iniziavano con un’attività di laboratorio in cui venivano creati fantasiosi lavoretti relativi al tema della giornata: dagli yo-yo costruiti coi coperchi dei barattoli, ai dadi-calendari in cartoncino, ai nomi dei bambini scritti con la pasta di sale colorata. Si proseguiva poi con una pausa per la merenda seguita a ruota da numerosi giochi originali, alcuni dei quali svolti nei dintorni della scuola, altri in giro per l’intero paese: tra le cacce agli indizi per trovare tesori nascosti e le prove sottoposte da strani personaggi, le sei squadre di bambini (rossi, azzurri, blu, marroni, verdi e viola) si sono impegnate al massimo in ogni momento

sia per guadagnare punti in classifica, sia soprattutto per divertirsi alla grande! Invece delle normali attività, durante alcune giornate si sono svolte le gite: in piscina a Piasco ci si è goduti un po’ di refrigerio dalla calura estiva lanciandosi anche giù per i piccoli scivoli acquatici, un po’ un allenamento per la grande gita ormai classica dell’Estate Ragazzi di San Chiaffredo: il parco acquatico “Le Caravelle” a Ceriale! Lì, con grande entusiasmo, i bambini dai più piccoli ai più grandi hanno trovato ognuno delle piscine e dei divertimenti adatti a loro, tra i numerosi a disposizione, e vi si sono tuffati dalla mattina alla sera in una giornata che è passata in un lampo. Le altre gite sono consistite in una camminata su per il monte Bracco, una biciclettata fino ai Ciciu del Villar (entrambe costate grandi fatiche, ma comunque molto piacevoli) e la visita allo Zoom Park di Cumiana: un grande parco naturalistico dove si sono potuti vedere uccelli rapaci in volo, lemuri nel loro habitat naturale, pinguini fare merenda e tantissimi altri animali di ogni specie. La conclusione dell’Estate Ragazzi si è avuta con una serata in compagnia a base di pizza, musica, giochi e danze, il sabato seguente la fine delle attività. Ma per i bambini tra quarta elementare e prima media le attività non sono finite lì: la nuova associazione culturale “Sancia Piede Libero” ha infatti organizzato

Gruppo dell’Estate Ragazzi

U

Campo scuola Bersezio

per la prima volta un campo scuola di una settimana (dal 30 luglio al 5 agosto) nella casa alpina di Bersezio, in Valle Stura. Con l’aiuto della parrocchia, nella persona di don Roberto, gli animatori (ragazzi ed adulti di San Chiaffredo) hanno offerto ai bambini un’esperienza di vita comunitaria composta, oltre che dai numerosi giochi quotidiani, anche da riflessioni di gruppo e momenti di preghiera, che hanno provato a far evolvere nei partecipanti il loro rapporto con se stessi e con gli altri, trattando temi che vanno dalla famiglia al rispetto, passando per la diversità, l’amicizia, la paura ed il coraggio, il tutto presentato in modo simpatico seguendo spezzoni del film “Happy Feet”, interpretati dagli animatoripinguini. Nel complesso la settimana è stata un vero successo ed una grande esperienza, sia dal punto di vista dei bambini che degli animatori, auspicando quindi un buon proseguimento per gli anni futuri a questa nuova iniziativa. Altra iniziativa di “Sancia Piede Libero” è l’aiuto-compiti estivo, una serie di mattinate, da luglio a settembre, in cui ragazzi di San Chiaffredo aiutano nei compiti delle vacanze i bambini di elementari e medie di San Chiaffredo e Tarantasca (martedì e giovedì a San Chiaffredo, lunedì e venerdì a Tarantasca). La partecipazione è stata numerosa a Tarantasca, meno a San Chiaffredo, con solo 5 iscritti: si spera per un maggiore successo negli anni a venire. Questo è quello che è stato offerto quest’estate ai bambini del paese nell’ambito del progetto “San Chiaffredo cresce insieme”: se i bambini sono il futuro, cerchiamo di donargli un bel presente!

na domenica sulla collina di Busca

Monte Pagliano in festa

C

di Roberta Bima

ome da tradizione anche per il 2012 si è svolta la festa al Pilone della Sacra Famiglia sulla collina di Monte Pagliano tra Busca e Rossana; la scorsa domenica 26 agosto, complice la bella giornata di sole, famiglie e amici che frequentano la piccola borgata si sono ritrovati per passare assieme qualche ora.

I più sportivi a piedi, i pigri in auto, anche grazie alla strada agibile per i mezzi, hanno raggiunto Monte Pagliano; alla Santa Messa è seguita la distribuzione di ravioli con sugo alla piemontese a tutti i presenti. Nel pomeriggio spazio ai più piccoli con la rottura della pignatte; un grazie va da parte degli organizzatori a quanti hanno partecipato e collaborato per la riuscita della festa. Appuntamento per il 2013.

Pranzo a Monte Pagliano


Pagina 22 - Busca

L’

Settembre 2012

associazione culturale utilizzerà una parte del convento dei Padri Cappuccini

Una nuova casa per “Ingenium” zati diversi da quelli concessi in comodato. Il primo risultato, conseguente a questo importante ’Associazione Culturale “Ingenium” di Bu- accordo, sarà la realizzazione di un Parco-Museo della meccanizzazione del lavoro che si realizsca si occupa dell’approfondimento della zerà grazie al recupero di vecchi macchinari di conoscenza della realtà lavorativa locale: evidenziarne le caratteristiche tecnico-costruttive testimonianza della meccanizzazione del lavoro, ed estetiche. L’Associazione “Ingenium” inoltre, valorizzazione del patrimonio culturale, storico, constatato che la struttura conventuale necessita di linguistico, architettonico, ambientale e sociale ingenti lavori di restauro ha contattato la compelegato al mondo del lavoro. L’Associazione è stata costituita nel 2008 ed ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un “Museo della meccanizzazione del lavoro” che abbia lo scopo di mettere in risalto l’evoluzione tecnica avvenuta nei settori agricolo, industriale e artigianale e quindi l’abilità e l’ingegno di chi, tanti anni fa, li ha progettati e costruiti. Nella continua ricerca di spazi idonei allo svolgimento delle proprie attività, l’Associazione nei mesi scorsi ha dapprima posto la propria attenzione e poi presentato formale richiesta al fine di ottenere in comodato gratuito il Convento dei Padri Cappuccini di Busca, in larga parte inutilizzato da anni. Il 3 luglio è stato siglato il contratto di comodato dopo che la scorsa primavera la richiesta (perorata anche dal Comune di Busca e dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Cuneo) era stata accolta dai proprietari. Precisamente la Regolare Provincia dei Frati Minori Cappuccini del Piemonte affida all’Associazione “Ingenium” l’ala ovest del convento, inclusi i terreni pertinenti all’interno del perimetro murario. Giova tuttavia precisare che la presenza dei Padri presso il Convento non subirà alcuna variazione, essendo gli spazi da essi utiliz- Scorcio del Convento dei Padri Cappuccini

L

di Fabio Rubero

D

tente Sovrintendenza incaricando un professionista alla redazione di un progetto complessivo di restauro finalizzato al nuovo uso. Inoltre, parallelamente, pur consapevole della difficile congiuntura economico-finanziaria, si sta attivando per l’individuazione di possibili canali di finanziamento. L’associazione ha espresso il proprio ringraziamento ai Padri Cappuccini per la fiducia che è stata loro accordata.

omenica 2 settembre, la 12^ giornata ecologica “Giro dei Laghi Collinari”

Camminata con “Ambiente padano”

C

di FaRo

ome consuetudine a settembre l’associazione Ambiente Padano si ritrova per l’ultima uscita annuale. Quest’anno propone il giro dei “Laghi Collinari”, occasione per capire e conoscere l’importanza di queste riserve d’acqua presenti sulla collina da diversi decenni, tanto da fondersi con il paesaggio circostante; non c’è da aspettarsi laghetti azzurri stracolmi di acqua ma opere dell’uomo sostenibili e utili per tutti. Al ritorno è prevista una sosta presso un pilone votivo particolare, posto sul ciglio dell’antico sentiero che da S. Martino risaliva la collina; seguiranno una preghiera collettiva ed il ristoro. Da Villa Ferrero si proseguirà verso la zona di S. Martino dove è concentrata la maggior parte di questi laghi. La partenza è alle ore 9 presso Villa Ferrero, sede della Comunità Insieme a Voi. Il percorso è di circa 8 km. ed è adatto a tutti, l’arrivo è previsto per le 12,30 sempre a Villa Ferrero. Per informazioni, contattare Paolo (tel. 0171/943292) o Marco (tel. 0171/945000).

Villa Ferrero


1

Varie

Settembre 2012

- Pagina 23

995 – 2012, da Roma ad Assisi...dalla lira all’euro...quasi un ventennio

Ciclo-pellegrinaggio da Levaldigi ad Assisi

E

in mezzo tante mete, in Italia e in Europa, tante persone, ciclisti, accompagnatori e turisti che hanno partecipato ognuno con la sua motivazione, con il suo scopo... con la personale voglia di esserci. Ed è così che siamo giunti ininterrottamente all’edizione numero 18 del ciclo-pellegrinaggio che quest’anno, da Levaldigi ci ha portato nella città di San Francesco: Assisi. Il viaggio di quest’anno, a motivo del contenimento dei costi e al numero dei partecipanti (12 ciclisti + 1 autista), è stato un po’ diverso dai precedenti; assenza di accompagnatori al seguito e pullman a supporto che si è trasformato in un camper. Modificata la ricetta ma mentenuti intatti spirito dell’iniziativa e capacità di fare gruppo. Siamo partiti da Levaldigi sabato 23 giugno per una 6 giorni di bici per poco più di 900 km come da tradizione. Come sempre è stato un viaggio che ci ha permesso di vedere realtà diverse tra loro ma molto belle e interessati. Tappe lunghe, salite impegnative, sveglia sempre presto…tante cose ma la fatica maggiore ce l’ha regalata la natura: il grande caldo. Ci ha accompagnato per tutto il viaggio e le temperature sopra i 40 gradi ci sono state compagne sulle due ruote per la maggiorparte delle ore della giornata e per la maggior parte dei giorni. E’ anche vero però che le bellezze che abbiamo visto della nostra così tanto bistrattata Italia ci hanno parzialmente sollevato dalla fatica: il monte Bracco nei pressi di La Spezia è sempre una bella salita dalla cui sommità il paesaggio non manca! E che dire dell’emozione di entrare a Siena in bicicletta durante i preparativi che trasformano la città per il Palio? E ancora la visita alle Cascate delle Marmore! A queste bellezze ben identificabili se ne sono aggiunte altre più generiche ma non per questo meno belle; le nostre Langhe che abbiamo attraversato da Ovest a Est, (da Monchiero a Cortemilia), il paesaggio collinare a sud di Siena nella Toscana meridionale, le coste del lago di Bolsena, ecc. E poi è sempre emozionante affrontare una salita “conosciuta”, lontana dai percorsi di casa e che per questo non ti capita di percorrere tutti i giorni. Quest’anno è

Visita ad Assisi

stata la volta del Terminillo; partenza dal centro storico di Rieti e arrivo in cima dopo 27 km circa! Una salita costante, piacevole e senza strappi particolari che abbiamo condiviso con altri ciclisti locali e con un gruppo di pedalatori proveniente dal Veneto. Giovedì 28 giugno, nel tardo pomeriggio e non senza qualche vicissitudine e imprevisti siamo arrivati ad Assisi o meglio a Santa Maria degli Angeli per la foto ricordo che ha sancito la fine della nostra pedalata. La serata stessa è stata molto vivace anche per i festeggiamenti del dopo partita che ha visto l’Italia del calcio vittoriosa contro la Germania ai Campionati Europei di calcio; festeggiamenti ai quali non ci siamo sottratti nonostante la stanchezza. Il venerdì è stato dedicato alla visita della città e ai luoghi di San Francesco. Il rientro al sabato ci ha viso per la prima volta in treno; siamo arrivati a Fossano verso le 20.30 e poi tramite volontari siamo arrivati a Levaldigi per il recupero

della bicicletta e dei bagagli che nel frattempo erano giunti a destinazone tramite il camper. Anche quest’anno è andata bene! Nessuno si è fatto male e tutti sono arrivati alla meta. Un altro ciclopellegrinaggio da archiviare nell’attesa di vedere se sarà possibile organizzare il prossimo. A tutti i partecipanti e a tutti coloro che ci hanno dato una mano un sentito grazie e un arrivederci all’anno prossimo.

PROFUMO DI BUSCA Profumo di Busca, in questo mattino d’agosto, mentre la luna ancor si diverte ed il sol irradia il ciel per me, in quest’alba che ancor mi dà profumo di Busca. Per via maestra quel vecchio porfido freddo, scuro, mi riporta lassù in cima a questo mio paese dove dorme ancora la gente, dove sento i miei passi, dove sento la mia Terra, dove vedo quel uomo che come m’è s’è svegliato ed il profumo di Busca ci avvolge fino a sera. I pensieri miei si perdon tra le verdi frasche de “la collina” agitate dal vento del mattino, Viaggio ecce agitate dal mio cuor che palpita mentre respira ancor profumo di Busca. Stavolta il poeta sotto l’Eremo ci descrive in lingua italiana, il profumo della sua città che si espande per le sue strade e nella sua gente. L’alba buschese è uno degli scenari più belli da odorare, la solitudine d’essere i primi a vederla si rende preziosa per l’anima.

Il poeta sotto l’Eremo Foto ricordo del gruppo ad Assisi o meglio a Santa Maria degli Angeli che ha sancito la fine della pedalata.

www.maregranda.it


Pagina 24 -

Brevi Busca

BUSCA Croce Rossa di Busca: aperte le iscrizioni La sede Cri di corso Romita comunica che a breve si apriranno le iscrizioni per il prossimo corso da aspiranti volontari, che inizierà in autunno. Per informazioni consultare il sito www.cribusca.it , o scrivere a cl.busca@cri.it Inoltre ricordiamo che la Cri di Busca sarà presente alla Grande Fiera d’Estate di Cuneo dove avrà uno stand ed effettuerà assistenza con ambulanza ed equipe a piedi nel percorso fiera. Inoltre effettuerà simulazioni di primo soccorso il 2 ed il 9 settembre alle ore 17.30. Sabato 1 e sabato 8 settembre sarà invece la volta dei truccatori e delle attività per bambini.

Settembre 2012 zioni di alunni che hanno trascorso i cinque anni della scuola elementare fra quelle mura. Ed ora, con il restauro della facciata in corso, non si possono cancellare per una precisa disposizione della Soprintendenza ai beni architettonici del Piemonte: “Perciò non le cancelleremo, ma nemmeno le ridipingeremo: le lasceremo tali e quali ce le consegna il passare del tempo” spiega il sindaco, Luca Gosso.

Acconciature Ileana torna sul podio ad Alassio Acconciature Ileana di via Verdi 9 a Busca torna a salire sul podio della manifestazione “Pettine d’oro” di Alassio (SV). Non si tratta di una novità assoluta; Ileana è ormai un’habituée visto che sono ormai 5 i podi conquistati in questa manifestazione. Ileana, inoltre, si è aggiudicata il “Premio Originalità” ed il “Premio Migliore Acconciatura”. Hanno sfilato per lei 8 bellissime modelle che sono anche state “vestite” dalla stessa acconciatrice con abiti esclusivi realizzati con materiali di scarto (lattine, stoffe, sabbia, piume, capelli, ecc.).

Indennità ai parlamentari: 450 firme in Comune Nella segreteria del Comune sono state raccolte 450 firme valide per la petizione indetta dall’associazione Unione popolare per ottenere l’abrogazione parziale della legge sull’indennità dei parlamentari; la raccolta di firme per questa petizione si è chiusa il 31 luglio. Continua fino al 30 settembre, sempre negli uffici comunali, la raccolta di firme per la proposta di legge di iniziativa popolare “Il Finanziamento pubblico dei partiti e movimenti politici nonché delle organizzazioni di attività e cultura politica” indetta da “Per una nuova Italia” (www.perunanuovaitalia. it) associazione Amici dell’istituto Luigi Sturzo. Info: call center al 06.72462900.

Scritte fasciste sulla facciata della vecchia scuola “Bisogna essere pronti a tutto, a qualsiasi sacrificio a qualsiasi pericolo” per quanto un pochino possa sembrarlo, non è un monito del governo ai tempi dell’ultima crisi: la frase è scritta sulla facciata della vecchia ala delle scuole elementari e appartiene alla propaganda fascista; l’edificio, infatti, fu costruito e inaugurato in pieno ventennio fascista e lo testimoniano sia l’architetture sia, appunto, l’uso che si faceva dei muri pubblici (e spesso anche privati) per dare corpo allo spirito autarchico del “Duce”. Un’altra incitazione campeggia sulla facciata a fianco, più esplicitamente consona al regime e dedicata ai bambini: “Giovinezza d’Italia, noi vogliamo incoronarla con i lauri della vittoria”. Dal dopoguerra in poi, sbiadite e passate per lo più inosservate, le scritte non hanno turbato le genera-

l’organizzazione di eventi e iniziative che avvicinino e facciano conoscere le attività svolte e le tante persone che la frequentano e lavorano insieme con don Matteo, coordinatore eccezionale”. Il gruppo è aperto a tutti coloro che desiderano dare il loro apporto e portare le loro idee. I fondatori del gruppo sono Paolo Robasto, Irene Mondino, Claudia Rosso, Mariano Abbà, Barbara Ferrero, Pierpaolo Gallo, Gianpaolo Mattalia, Alberto Donati, Silvana Aime.

L’ala vecchia delle scuole elementari

L’Anpi Busca ricorda l’eccidio di tre partigiani La sezione Anpi Busca ha ricordato il 26 luglio il 68^ anniversario dell’uccisione da parte dei nazifasisti del diciasettenne Michele Malfettani e di Giovanni Chiapello e Antonio Marchisio. Una delegazione, formata, tra gli altri, dal sindaco, Luca Gosso, dal presidente della sezione Anpi Busca, Mario Berardo, e dal partigiano Giovanni Bocca si è radunata davanti alla targa fatta erigere dalla città un anno fa nel punto in cui era stato impiccato il giovane. L’episodio è stato rievocato dal maestro Giacomino Guglielmino, testimone dei fatti. Il corteo si è quindi recato al cippo dove avvenne l’eccidio dei tre partigiani.

Nuovo gruppo: “Gli amici dell’oratorio” “Gli amici dell’oratorio” è il nome del nuovo gruppo cittadino nato per contribuire finanziariamente, e non soltanto, alle attività dell’oratorio parrocchiale “Giovanni Trimaglio”. “ In questo momento difficile per la nostra società - spiega il referente del gruppo, che non è ancora una vera e propria associazione, Paolo Robasto -, povera come non mai di valori, il nostro oratorio svolge un’importante funzione di riferimento e guida per i nostri figli. Abbiamo pensato di unirci per dare supporto a questa splendida realtà tramite Davide & Paola Cortesia e professionalità al vostro servizio presso

Ileana con il gruppo di modelle

Consegnata la borsa di studio “Angelo Romagna” L’assessore alla Cultura e vice-sindaco, Marco Gallo, ha consegnato la borsa di studio “Angelo Romagna” a Francesca Barbero: classe 1992, la ragazza è al quarto anno di pianoforte presso il Civico istituto musicale Vivaldi e ha frequentato il primo anno del corso di laurea in Igiene dentale a Novara. L’importo della borsa è di 1.300 euro.

Estetica Adelchi

ULTIMI ARR

IVI

Ampia scelta di montature vista, sole, sportivi e maschere da immersione, lenti a contatto Macchine fotografiche digitali e analogiche con relativi accessori Si eseguono servizi fotografici anche fuori sede per qualunque ricorrenza e occasione da fermare nel tempo Elaborazioni fotografiche, DVD da videocassetta VHS e video 8

D&B assicurazioni S.A.S di Rossi Davide

Via Luigi Cadorna, n° 25 - 12022 Busca (CN) di fronte all'oratorio Tel. 0171 / 945580 - otticafotobuschese@libero.it Chiuso il lunedì

Trucco Semipermanente , contorno labbra arcata sopraccigliare, eyliner (occhi) infoltimento ciglia Estetica completa: massaggi corpo, trattamenti circolatori, pulizia viso: ringiovanimento, acne, etc... mani, piedi, depilazione

Corso Giovanni XXIII, 10 - 12022 BUSCA (Cn) Statale per Cuneo 328.9841230 - 349.8564462


Settembre 2012

- Pagina 25


Pagina 26 - S...

vendiamoci

Settembre 2012

Annunci economici

postiglio, bagno e cantina. Termoautonomo a me- Panda Young del 2001 in ottime condizioni colo- tano, recentemente ristrutturato, no spese di conre rosso scuro tre porte, collaudo appena fatto ven- dominio. Tel. 335.8200761 - 339.3160721 - Villafalletto, alloggio nuovo di ingresso in dido a euro 1.500. Tel. 339.3559827 - Alfa Romeo 147 120cv, 16 valvole, 88kw, colore simpegno, cucina - soggiorno, due camere, bagno, grigio metallizzato, carrozzeria ottimo stato, gom- ripostiglio, cantina, garage, riscaldamento autome buone. ABS, Airbag, autoradio con caricatore nomo, basse spese condominiali, euro 380 mensi10 cd, clima, cerchi in lega pirelli pzero 215/45/17, li. Tel. 333.3757502 alzacristalli elettrici, ASR, volante e cambio in pel- - In centro Villafalletto disponiamo di allogle. km circa 100.000 euro 3.500. Tel. 346.0832065 gio da ristrutturare di c.a 130 mq al 4° piano con - Mercedes Classe C 270, berlina, elegances, otti- ascensore di: ingresso, cucina con veranda, sogmo stato, anno 2002, colore blu metallizzato. Tel. giorno, tre camere, bagno, balcone, cantina e sottotetto. Info in ufficio. S.I. tel. 345.0177775 335.6080210 - Fiat Bravo 1.9 MJT 120 CV Dynamic, anno - S. Barnaba, villetta a schiera. Tel. 338.5615917

AUTOVETTURE - MOTO

CEDESI ATTIVITÀ 2007, colore Azzurro, cerchi in lega (16”), Autoradio originale+lettore DVD Pioneer Avic D3, Blueto- - Bar caffetteria in Busca, locale delizioso adatto oth parrot. Chiamare dopo le 18. Tel. 349.4583595 due persone situato in ottima posizione con dehors - Bmw 320 diesel, anno 2002, euro 3, gommata, re- cedesi a euro 85.000 trattabili. Teorema Aziende visionata, clima automatico, doppio airbeg, idrogui- tel. 392.5408002 CASA VACANZE da, vetri eletrici, chiusura centrallizzata, olio, filtri appena sostituiti, fari xeno. Per info 327.1678408, - Andorra, affitto bilocale con posto auto a 50 metri dal mare per il mese di settembre Tel. 338.7658960 334.2879789 Cristian - Loano (SV) affitto trilocale finemente arredato IMMOBILI VENDESI anche settimanalmente no animali e no affitto an- Busca, privato vende palazzina 200 mq. su 2 piani nuale, classe energetica G. Tel. 338.8545414 + piano garage, con 3,8 ettari di terreno collinare - Casteldelfino affitto, settimanalmente o quindiciinteramente recintato. Classe Energetica G. Tel. nalmente, alloggio arredato. Tel. 335.8082156 347.8719194 LAVORO OFFRO - Busca, privato vende casa indipendente con posAzienda settore in forte espansione settore salute sibilità di ampliamento. Tel. 338.9971415 - Busca, in frazione, ampia casa padronale con ca. e benessere cerca collaboratori ovunque residenti, 3000 di parco privato. La casa è disposta su 2 livelli per facile lavoro da casa, alti guadagni mensili, non per un totale di ca. 400mq di abitazione. Abitabile porta a porta, no telemarketing. Tel. 333.8691868 - Salus di Busca ricerca venditrici/venditori per da subito. Info in ufficio. San Giorgio Immobiliaattività di consulenza. Offriamo minimo garanre tel. 0171.500764 tito più portafoglio clienti, più provvigioni. Tel. - Busca, appartamento totalmente ristrutturato e mai 333.4085456 - 0171.605106 abitato composto da ingresso, cucina, camera da let- Obiettivo Lavoro Spa, filiale di Cuneo, ricerca to, cameretta/studio, servizi e cantina. Euro 75.000. per azienda cliente, un/a cuoco/a in grado di prepaSan Giorgio Immobiliare tel. 0171.500764 rare in autonomia i piatti della tradizione piemonte- Busca, in frazione vendesi rustico parzialmente se (dall’antipasto al dolce). Orario: Part Time (dalle ristrutturato, con possibilità di circa 6 g.te piemon- 9 alle 15), dal lunedì al sabato. Sede di lavoro: Cutesi di terreno agricolo. Tel 347.9128947 neo. E-mail: cuneo@obiettivolavoro.it - Monsola, casa libera da tre lati, di grande meLAVORO CERCO tratura, abitabile, con circa 1.700 mq. di terreno - Ragazza neodiplomata come tecnico della gepertinenziale e basso fabbricato (ex piccola stalstione aziendale, cerca lavoro come impiegata, la). Euro 135.000 trattabili! Ls Immobiliare tel. commessa o baby sitter (anche part-time). Tel. 0172.637491 345.3968505 - Tarantasca, via C. A. Dalla Chiesa, appartamento - Signora 40enne cerca lavoro come collabolibero sui tre lati, abitabile da subito, di 130 mq., ratrice familiare, pulizia ecc... Zona Busca. Tel. con cantina, box e posto auto. Camere ampie. Mol- 347.6258406 ore serali to soleggiato. Euro 115.000. C.E.: F – IPE 313,59. - Studente laureando in matematica, residente in Gabetti Cuneo tel. 0171.600112 Busca, si rende disponibile per ripetizioni ed esercitazioni di matematica ad alunni dalle elementari IMMOBILI AFFITTASI - Busca centro, affitto alloggio di due came- alle superiori. Lezioni a € 10 ora, a domicilio € 15 re, tinello, servizi e cantina. Tel. 0171.931863, ora. Tel. 340.3098978 - 0171.946888 331.2262707 ATTREZZATURA DA LAVORO - Busca, affittasi alloggio trilocale completo di ga- - Torchio 80/100 miria in buono stato. Tel. rage, zona stadìo. Tel. 335.6384265. 331.6458225 ore pasti - Busca, zona centrale, affittasi locale uso ufficio o ATTREZZATURA SPORTIVA commerciale, 90 mq, termoautonomo. Tel. ore se- - Bici bimbo 6 anni. Gemma. Tel. 328.1240494 rali 0171.943229 - Multifunzione Hydro - Master panca per gin- Tarantasca, nella via centrale, affittasi spazioso nastica e allenamento a € 50 come nuova. Tel. trilocale composto da sala, cucina, camera con ri- 347.9199529

ARTICOLI PER LA CASA

- Vendo cucina usata un paio di anni, molto ben tenuta. Completa dei seguenti elettrodomestici Indesit: frigorifero classe A, congelatore, piano cottura 4 fuochi e forno elettrico. Prezzo 650 Euro. Visionabile a Tarantasca ore pasti. Tel. 347.1530800 - Vendo Lavastoviglie Bosch mod. SGS44E22II usata un solo anno. Predisposta per il mezzo carico e per la partenza ritardata. Prezzo 150 Euro. Visibile a Tarantasca ore pasti. Tel 347.1530800 Marco - Vendo tavolo quadrato raddoppiabile con 3 sedie in similpelle bianca. Prezzo 200 euro. Visibile a Tarantasca ore pasti. Tel 347.1530800 Marco - Vendo divano 3 posti con penisola, in tessuto color sabbia, sfoderabile e lavabile. Usato pochissimo, praticamente nuovo. Prezzo 350 euro. Visibile a Tarantasca. Tel 347.1530800 Marco - Vendo camera da letto matrimoniale, composta da: letto matrimoniale con doghe e materasso, armadio a 4 ante (180x57 H247), comò 3 cassettoni (115x46 H76), 2 comodini (52x37 H49). Usati pochissimo, praticamente nuovi. Prezzo 750 euro. Visibili a Tarantasca. Tel 347.1530800 Marco - Tostapane, nuovo della Imetec, blu, € 25. Tel. 338.4733980 - Macchina per fare il pane, nuova, superaccessoriata, elettronica, € 75. Tel. 338.4733980 - Abbigliamento bimbo 0-12 mesi a 0,50 cent 1 € al pezzo. Tel. 333.8414067

Farmacie di turno Mese di Settembre 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

24 / 24 Cuneo

24 / 24 Dintorni

S. Cuore Beato Angelo Com. S. Paolo Bottasso Della Valle S. Cuore Vivalda Beato Angelo Salus Com. Europa Com. Einaudi Com. S. Paolo Bottasso Bertero Della Valle S. Cuore Vivalda Beato Angelo Com. Europa Com. Einaudi Salus Com. S. Paolo Bottasso Bertero Della Valle Vivalda Beato Angelo S. Cuore Com. Europa Com. Einaudi

Boves - S. Bartolomeo Dronero - S. Sebastiano Morozzo Cervasca Boves - Cavallo Busca - Abrate Entracque Borgo S.D. - Paganelli Dronero - Gavioli Centallo - Roveda Castelletto Stura Demonte Busca - Favro Caraglio - Rossi Limone P.Te Dronero Centrale Valgrana Chiusa Pesio S. Rocco Castagnaretta Busca - S. Lorenzo Confreria Roccabruna Dronero - S. Sebastiano Margarita Roccavione Gaiola Vignolo Madonna Dell’Olmo Robilante Dronero - Gavioli

Comuni con farmacia aperta la domenica mattina: Borgo San Dalmazzo, Boves, Busca, Caraglio, Demonte, Limone Piemonte, Roccabruna, Vernante. 1) la farmacia di turno presta servizio 24/24. 2) al di fuori del normale orario il servizio viene prestato a battenti chiusi e solo su presentazione di ricetta medica urgente o per casi di effettiva urgenza. Diritto fisso di chiamata notturna (dopo le ore 22) € 3.87.

Annunci tratti dal sito www.moscabianca.biz


Quotazioni agricole

Settembre 2012

- Pagina 27

Quotazioni Agricole del mese di Agosto a cura di Walter Isaia Tipo di merce BOVINI DA ALLEVAMENTO : Razza Piemontese Vitelli della coscia: maschi (30-40 gg) femmine (30-40 gg) Vitelli slattati della coscia: maschi (160-220 kg) femmine (140-200 kg) Razza Frisona Vitello oltre 45 kg BOVINI DA MACELLO Razza Piemontese Vitello sanato della coscia maschi femmine Vitellone della coscia inferiore a 24 mesi maschi (500-600 kg) Manza da 4 a 6 denti Vacca prima qualità Toro della coscia Razza Frisona Vitelloni maschi Vacche 1°qualità OVINI Agnello da latte Capretto AVICOLI Galline allevamento tradizionale Polli Uova fresche di media dimensione CONIGLI DA MACELLO da 2,5 a 2,7 kg oltre 2,7 kg CEREALI E DERIVATI Frumento tenero nazionale 76/78 Orzo nazionale 60/64 Mais nazionale Farina di frumento tipo 00 W 300 prot.13 tipo 00 W 250 prot.12 Fieno Paglia di grano COMBUSTIBILI Gasolio agricolo (1001-3000 litri) Gasolio riscaldamento (fino a 2000litri) Gasolio (prezzo medio) Benzina (prezzo medio)

Misura

Dal 14/07/2012 al 20/07/2012 minimo max

Dal 21/07/2012 al 27/07/2012 Dal 28/07/2012 al 03/08/2012 Dal 04/08/2012 al 10/08/2012 minimo max minimo max minimo max

capo capo

€ 600,00 € 500,00

€ 700,00 € 690,00

€ 600,00 € 500,00

€ 700,00 € 690,00

€ 600,00 € 500,00

€ 700,00 € 690,00

€ 600,00 € 500,00

€ 700,00 € 690,00

capo capo

€ 590,00 € 661,00

€ 927,00 € 781,00

€ 590,00 € 661,00

€ 927,00 € 781,00

€ 590,00 € 661,00

€ 927,00 € 781,00

€ 590,00 € 661,00

€ 927,00 € 781,00

capo

€ 70,00

€ 105,00

€ 70,00

€ 105,00

€ 70,00

€ 130,00

€ 70,00

€ 130,00

al kg al kg

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

al kg al kg al kg al kg

€ 2,68 € 2,02 € 1,75 € 1,60

€ 3,15 € 2,68 € 2,40 € 2,31

€ 2,68 € 2,02 € 1,75 € 1,60

€ 3,15 € 2,68 € 2,40 € 2,31

€ 2,68 € 2,02 € 1,75 € 1,60

€ 3,15 € 2,68 € 2,40 € 2,31

€ 2,68 € 2,02 € 1,75 € 1,60

€ 3,15 € 2,68 € 2,40 € 2,31

al kg al kg

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,52

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,52

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,52

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,52

al kg al kg

€ 2,48 € 2,50

€ 3,15 € 4,55

€ 2,48 € 2,50

€ 3,15 € 4,55

€ 2,48 € 2,50

€ 3,15 € 4,55

€ 2,48 € 2,50

€ 3,15 € 4,55

al kg al kg alla dozzina

€ 1,80 € 1,25 € 1,75

€ 1,90 € 1,27

€ 1,80 € 1,25 € 1,75

€ 1,90 € 1,27

€ 1,80 € 1,25 € 1,75

€ 1,90 € 1,27

€ 1,80 € 1,25 € 1,75

€ 1,90 € 1,27

al kg al kg

€ 1,66 € 1,71

q.le q.le q.le

€ 23,20 € 21,70 € 22,80

€ 23,70 € 22,20 € 23,00

€ 24,00 € 22,20 € 23,10

€ 24,50 € 22,70 € 23,30

€ 24,50 € 22,40 € 23,10

€ 25,00 € 22,90 € 23,30

€ 24,50 € 22,40 € 23,60

€ 25,00 € 22,90 € 23,80

q.le q.le q.le q.le

€ 60,00 € 56,70 € 9,00 € 7,00

€ 64,00 € 58,70 € 10,00 € 8,00

€ 61,50 € 58,20 € 9,00 € 7,00

€ 65,50 € 60,20 € 10,00 € 8,00

€ 61,50 € 58,20 € 9,00 € 7,00

€ 65,50 € 60,20 € 10,00 € 8,00

€ 62,50 € 59,20 € 9,00 € 8,00

€ 66,50 € 61,20 € 10,00 € 9,00

lt lt lt lt

€ 0,91 € 1,19 € 1,700 € 1,810

€ 1,66 € 1,71

€ 1,66 € 1,71

€ 0,91 € 1,19 € 1,705 € 1,825

€ 0,95 € 1,23 € 1,710 € 1,830

€ 1,66 € 1,71

€ 0,95 € 1,23 € 1,720 € 1,845

* vengono indicati in grassetto i prezzi che hanno subito variazioni nq = non quotate Dall'analisi dell'andamento delle quotazioni del mese di Agosto si evidenzia:

Bovini da allevamento:

Conigli da macello:

- non si rilevano variazioni significative

- non si rilevano variazioni

Bovini da macello:

Cereali:

- non si rilevano variazioni

- aumento costante del prezzo di tutti i cereali durante tutto il mese, in particolare si evidenzia l’aumento delle farine di frumento da panificazione

Avicoli:

Combustibili:

- non si rilevano variazioni

- si mantiene costante l’aumento del carburante durante tutto il periodo


Pagina 28 -

In ricordo di ...

Settembre 2012

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO

RINGRAZIAMENTO

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

Il fratello e la sorella uniti a tutti i familiari e parenti del caro

I nipoti unitamente agli amici tutti di

Nell’impossibilità di provvedere personalmente, i familiari del caro

La moglie, il figlio unitamente a tutti i familiari e parenti del caro

La moglie, le figlie, i generi ed i familiari tutti del caro

I figli con le rispettive famiglie di

GIOVANNI FANTINO di anni 78

MARIA CATTERINA BONELLI - Camisoira di anni 82

BECCARIA ORESTE di anni 74

LORENZO RINAUDO di anni 61

TALLONE LORENZO di anni 84

IRENE PALLO Ved. Rebuffo di anni 83

Non potendo giungere personalmente, ringraziano tutti coloro che si sono uniti al loro dolore. La S. Messa di trigesima sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 8 settembre alle ore 9.

Ringraziano di cuore tutte le persone che in vario modo hanno dimostrato affetto e stima alla loro cara e si sono unite per l’ultimo saluto. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 16 settembre alle ore 9 nella Chiesa Parrocchiale di Busca.

Porgono doveroso ringraziamento a tutti coloro che, con la presenza al funerale, con scritti, fiori, preghiere, opere di bene, sono stati loro vicini nella triste e dolorosa circostanza. La S. Messa di trigesima sarà celebrata nella Parrocchia di S. Cristina di Tarantasca domenica 9 settembre alle ore 9,30.

Commossi, sentitamente ringraziano tutti coloro che con varie espressioni di affetto e di cordoglio, si sono uniti nella triste e dolorosa circostanza. Un ringraziamento particolare al dott. Silvio Rovera ed a tutto il personale della Casa Protetta dell’ospedale Civile e dell’Hospice di Busca. Un grazie riconoscente a Sandra.

Commossi, dalla dimostrazione di stima e di affetto, ringraziano tutti coloro che sono stati vicini in questo momento. Un ringraziamento particolare al dott. Rovera Silvio, ai volontari della Croce Rossa, Don Roberto e Suor Maddalena.

Commossi per la grande dimostrazione di affetto e stima tributata alla loro cara mamma, ringraziano tutti coloro che con fiori, scritti, parole di conforto, preghiere e partecipazione al funerale, si sono uniti a loro per l’ultimo saluto alla cara Irene. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 1° settembre alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Tarantasca.

On. Fun. Ambrosino Villafalletto

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA E TRIGESIMA

La moglie Romana unitamente al figlio e i famigliari tutti del compianto

I figli unitamente ai famigliari, nell’impossibilità di giungere a tutti personalmente, ringraziano di cuore coloro che hanno dimostrato affetto e stima alla loro cara

I figli unitamente ai famigliari tutti, commossi dalla dimostrazione di stima e affetto tributata, ringraziano coloro che in vari modi si sono uniti al loro dolore per la scomparsa della loro cara mamma

RINGRAZIAMENTO Commossi per la grande dimostrazione di affetto e stima dimostrata al carissimo

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA I figli con i famigliari tutti, commossi per la grande dimostrazione di affetto e stima tributata, ringraziano coloro che con varie espressioni cordoglio hanno condiviso la prematura scomparsa della loro cara

RINGRAZIAMENTO La moglie con i figli e i famigliari tutti, commossi per la grande dimostrazione di affetto e stima ricevuta, non potendo giungere personalmente, esprimono profonda gratitudine a tutti coloro che con fiori, scritti, preghiere, visite e personale partecipazione al rosario ed al funerale si sono uniti al dolore per la prematura scomparsa del loro caro

SILVIO FERRERO di anni 66 LORENZO CERA di anni 76

MARGHERITA CANALE Ved. Ambrogio di anni 90

FRANCESCA BOTTA Ved. Carboni di anni 86

Non potendo giungere a tutti singolarmente, ringraziano coloro che con varie espressioni di affetto e cordoglio, si sono uniti a loro per l’ultimo saluto al loro caro. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 29 settembre alle ore 9 nella Parrocchia di S. Giovanni Battista in Savigliano.

La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 15 settembre alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Centallo.

La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 8 settembre alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Boves

La moglie con la figlia unite ai parenti tutti, ringraziano di cuore tutti coloro che con fiori, scritti, opere di bene e parole di conforto, sono stati loro vicini in questo momento triste e di immenso dolore. Un ringraziamento particolare viene rivolto a tutto il personale medico, paramedico ed ospedaliero, ai vicini di casa, ai compagni di leva, agli ex colleghi di lavoro e alla banda “Conte C. Falletti” di Villafalletto per l’intervento musicale.

ALIDA BRACCIALE Ved. Garello di anni 67

ALDO OLIVERO di anni 57

e conserveranno di Lei affettuosa memoria. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 1° settembre alle ore 10 nella Parrocchia di Roata Chiusani.

Un ringraziamento particolare viene rivolto al personale medico e paramedico degli Ospedali Santa Croce e Carle di Cuneo e al reparto di Lunga Degenza dell’Ospedale di Caraglio. Un grazie al dott. Chiaffredo Rosso.

Insegnami la dolcezza ispirandomi la carità, insegnami la disciplina dandomi la pazienza e insegnami la scienza illuminandomi la mente. S. Agostino

ONORANZE FUNEBRI Via Stazione, 1 - VILLAFALLETTO Tel. 0171.938188 / 0171.938417 EMERGENZE: 338.7995343 - 335.5461949

www.clubprestige.it onfun.giordano@tiscali.it

Tel e Fax 0171.945484 Cell. 335.8097733 - 336.230021 Piazza Savoia, 20 Busca (Cn)

Via Vittorio Veneto, 23 Tarantasca (Cn)


Settembre 2012 RINGRAZIAMENTO RINGRAZIAMENTO La moglie con i figli e i familiari tutti, commossi per la dimostrazione di affetto e stima ricevuta, esprimono profonda gratitudine a tutti coloro che con fiori, scritti, preghiere e presenza al funerale hanno condiviso il dolore per la scomparsa del caro

La moglie con i figli e i familiari tutti, commossi per la dimostrazione di affetto e stima ricevuta, esprimono profonda gratitudine a tutti coloro che con fiori, scritti, preghiere e presenza al funerale hanno condiviso il dolore per la perdita del caro

GIOVANNI TALLONE di anni 83

LUIGI PIOLA di anni 83

e conserveranno di lui affettuosa memoria. Un ringraziamento particolare viene rivolto al dott. Silvio Rovera, a tutto il personale della Casa Protetta di Busca e al Vicario Don Enzo Conte per l’umanità e sensibilità dimostrata nei loro confronti.

Un ringraziamento particolare viene rivolto alla dott.ssa Maria Pollani, al reparto di Medicina dell’Ospedale Santa Croce di Cuneo, all’Ospedale di Caraglio e a tutto il personale dell’Hospice di Busca.

RINGRAZIAMENTO RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

In ricordo di ... RINGRAZIAMENTO

RINGRAZIAMENTO

I famigliari, commossi per la dimostrazione di affetto e stima tributata alla loro cara

I famigliari commossi, ringraziano quanti hanno preso parte al loro dolore in questo triste momento, per la scomparsa del caro

TERESA LAMBERTI Ved. Pellegrino di anni 87 Ringraziano tutti coloro che con varie espressioni di cordoglio hanno condiviso il dolore per la scomparsa della loro cara. Un ringraziamento particolare viene rivolto al personale dell’Istituto San Camillo di Centallo per l’umanità e la sensibilità dimostrata

- Pagina 29

RINGRAZIAMENTO RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA I nipoti unitamente ai familiari tutti di

MARIO VIADA di anni 81

CELESTINA ISOARDO di anni 89

Un ringraziamento particolare viene rivolto a tutto il personale dell’Ospedale “S. Antonio” R.S.A. di Caraglio per le costanti e premurose cure, alle volontarie dell’A.V.O. che lo hanno amorevolmente assistito, un grazie di cuore anche ai giovani volontari del servizio civile e a tutte le persone che in questi anni sono state vicino a Mario.

Ringraziano coloro che con scritti, preghiere e personale partecipazione al funerale, hanno condiviso il dolore per la scomparsa della loro cara.

RINGRAZIAMENTO RINGRAZIAMENTO

I famigliari e parenti tutti, commossi per la grande dimostrazione di affetto e stima tributata, ringraziano coloro che con varie espressioni di cordoglio hanno condiviso la scomparsa del loro caro

Il marito Bartolomeo con i famigliari e parenti tutti,commossi per la grande dimostrazione di affetto e stima tributata, ringraziano coloro che con varie espressioni cordoglio hanno condiviso la scomparsa della loro cara

I famigliari, commossi per l’affettuosa partecipazione, ringraziano quanti con presenza, scritti e preghiere si sono voluti unire a loro in questo momento di grande dolore per la scomparsa di

La moglie con i figli e i familiari tutti, commossi per la dimostrazione di affetto e stima ricevuta, esprimono profonda gratitudine a tutti coloro che con fiori, scritti, preghiere e presenza al funerale hanno condiviso il dolore per la perdita del caro

BARTOLOMEO MAGNANO - Tumlin - di anni 90

SANTINA ROSSO in Magnano di anni 84

ANTONIO BRIGHELLI - Uccio - di anni 77

GIOVANNI GHIBAUDO - Giuan d’Marina - di anni 85

e conserveranno di Lui affettuosa memoria. Un ringraziamento particolare viene rivolto a Don Giovanni Quaranta, al dott. Gianpaolo Bono e al dott. Chiaffredo Rosso per l’umanità e la disponibilità dimostrata. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 8 settembre alle ore 18 nella Parrocchia di Centallo.

e conserveranno di Lei affettuosa memoria. Un ringraziamento particolare viene rivolto a tutte le persone che l’hanno amorevolmente accudita in questi anni.

Un ringraziamento particolare viene rivolto all’amico e medico Dott. Nacca e a tutto il Personale del Reparto “Cure Palliative” dell’ASL di Cuneo e Hospice di Busca.

e conserveranno di lui affettuosa memoria. Un ringraziamento particolare viene rivolto ai medici curanti dott. Franco Andrea Ottenga e dott. Francesco Tassone e a tutto il personale del reparto di lungodegenza dell’Ospedale di Caraglio per la cura e la cortesia dimostrati nel periodo della malattia.

La figlia Urbana con il marito Bruno e il caro Ivano, commossi per la dimostrazione di affetto e stima tributata, ringraziano coloro che con fiori, scritti, preghiere e personale partecipazione al funerale, hanno condiviso la scomparsa della loro cara

POLDA BRONDINO Ved. Ruà di anni 89 e conserveranno di Lei affettuosa memoria. Un ringraziamento particolare viene rivolto a parenti, amici, vicini di casa, al dott. Mauro Amanzi, a Don Giovanni, a Don Danilo, a Don Agostino, a Pettiti Giampiero, alla direzione e a tutto il personale dell’Istituto San Camillo di Centallo per l’umanità e la sensibilità dimostrata. Le S. Messe di trigesima saranno celebrate sabato 1 settembre alle ore 18 nella Parrocchia di Centallo e sabato 8 settembre alle ore 17 nella Parrocchia di Rifreddo.

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

“Immenso è il dolore ma grande è la speranza di ritrovarci ancora.”

“Rimanga nel cuore di chi lo conobbe il ricordo della sua vita onesta e laboriosa.”

ADRIANO FUSO

EZIO CUCCO

La moglie, i figli unitamente ai familiari e parenti, lo ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Castelletto di Busca, sabato 1° settembre alle ore 18.

La moglie, i figli, i familiari e parenti, lo ricordano con affetto nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 15 settembre alle ore 9

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

2° ANNIVERSARIO

2° ANNIVERSARIO

“Sei sempre nel mio cuore presente nella vita di ogni giorno.”

“Grande è il vuoto che hai lasciato ma il tuo ricordo è presente nei nostri cuori e nei nostri pensieri ogni giorno.”

“L’esempio ed i ricordi che ci hai lasciato non tramontano mai”.

“L’esempio ed i ricordi che ci hai lasciato non tramontano mai”

“L’esempio ed i ricordi che ci hai lasciato non tramontano mai”.

“Nel nostro cuore e nei nostri pensieri rimane il tuo ricordo”.

MARINO BERNARDO

LUCIA FIANDINO in Cumerlato

GIUSEPPE CAVALLERA

MARIA IOLANDA EANDI in Barili

ANGELO REVELLI

MARIA TALLONE in Tallone

La moglie, le sorelle, le cognate, i cognati e i nipoti lo ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 15 settembre alle ore 9. Ringrazio quanti prenderanno parte alle funzioni di suffragio.

Il marito, i figli ed i familiari, la ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Villanovetta, sabato 8 settembre alle ore 18.

I famigliari tutti lo ricorderanno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata sabato 8 settembre alle ore 10 nella Chiesa Parrocchiale di Roata Chiusani. Si ringrazia anticipatamente quanti si uniranno nella preghiera di ricordo

Il marito Igino unitamente ai famigliari tutti la ricorderanno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata domenica 16 settembre alle ore 10.30 nella Chiesa Parrocchiale di Castelletto. Si ringrazia anticipatamente quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

I famigliari tutti lo ricorderanno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata sabato 1° settembre alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Centallo. Si ringrazia anticipatamente quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

Il marito con il figlio e i famigliari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa che sarà celebrata sabato 29 settembre alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Busca. Si ringrazia anticipatamente quanti si uniranno nella preghiera e nel ricordo.

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca


C

Pagina 30 - Varie

Settembre 2012

ontinuano con successo gli incontri del benessere al Bosco di Busca

Libera le tue emozioni bediscono alle stesse regole ma con aggiustamenti personali per quanto riguarda la soglia di tolleranin da piccoli ci è stato insegnato a non espri- za. L’errore però che commettono è quello di non mere le nostre emozioni, a rimanere impas- reagire volta per volta, somatizzando molto spesso il rancore in malessere psico-fisico. Quindi dobsibili, a trattenere le lacrime, a chiuderci in biamo imparare ad eliminare il rancore a tempo e noi stessi e soffocare la collera, a nascondere le luogo e non lasciarlo sedimentare dentro di noi, nostre paure per apparire forti e inattaccabili. o le conseguenze saranno devastanti per la nostra Tutto questo ignorando che lo stress emotivo salute. Ecco che grazie al suono e alla musica così non espresso produce stanchezza fisica generale, svogliatezza, dolori alla schiena, difficoltà di dige- come al canto possiamo placare la nostra aggresstione, depressione, bulimia, cancro... e tante altre sività, il nostro disagio interiore che scaturisce dal rancore e possiamo rinascere a nuova vita. piccole e grandi sofferenze. Ecco che il Bio Massaggio Sonoro Tibetano, Un errore frequente e nocivo nella gestione delle antichissima pratica di meditazione e guarigioemozioni è l’abitudine di ingoiare ed accumulare ne può giungere in nostro aiuto per riequilibrare rancore senza battere ciglio, fino al giorno in cui mente corpo e spirito. Il 6 settembre alle 21 vi si esplode. L’analisi transazionale chiama questo accumulo di sentimenti negativi “la collezione dei aspetto per l’incontro mensile gratuito e libero dal titolo “Libera Le Tue Emozioni” proprio per francobolli”. Tutti i “collezionisti di rancori” ob-

F

Q

di Mariaberta Elefante

Mariaberta Elefante

continuare a parlarvi sul tema delle emozioni e su come imparare a gestirle al meglio. Un’occasione di crescita e condivisione, per scoprire i benefici del Bio Massaggio Sonoro Tibetano e il mio approccio al benessere psicofisico. Vi aspetto! Potete dare adesione chiamandomi in Studio Armonia&Benessere, Via Bonaria 90, Bosco di Busca (CN), cell. 328/344 26 67

uattro occhi sull’arte

stero dei Beni e delle Attività Culturali, Ministero degli Esteri, Regione del Veneto, Comune di ’Associazione Culturale MoCa (Modern Venezia, Università Cà Foscari di Venezia, Istituto Contemporarary Art) in collaborazione con Europeo di design. Il Premio a tema libero si sudlo Studio Arte Laguna, indice la settima divide in 5 sezioni: pittura, scultura, istallazioni, edizione del Premio Internazionale “Arte Laguarte fotografica e video arte. Il concorso prevede na”, finalizzato alla promozione e valorizzazione l’assegnazione di premi in denaro, l’allestimento di dell’arte Contemporanea. La dotazione complesuna importante mostra collettiva a Venezia, mostre siva del Premio è di 170.000,00 euro. Il Premio ha in Gallerie di arte, residenze d’arte e pubblicazione ricevuto la medaglia del Presidente della Repubbli- del catalogo. Chiusura iscrizioni 8 novembre 2012. ca Italiana, ed è patrocinato, tra gli altri dal MiniPer informazioni www.premiolaguna.it

L

di Bruna Aimaretto - Aldo Galliano

S

Opera “Ombra da camera VI, 2011” - di Simone Bubblico, vincitore della sezione Scultura, edizione 2011

alute e benessere

Una Nuova Primavera dalle strutture sociali, proprio in un momento in cui hanno maggior bisogno di attenzione, salute e a parola “menopausa” deriva da due parole sostegno. Navigando su internet, massimo mezzo di comunicazione nei giorni nostri, si assiste ad greche: men, che significa mese e pausis, un’abbondante fioritura di informazioni su siti, che si riferisce alla cessazione, alla fine di più o meno scientifici, dedicati a questo periodo un evento. Questo termine fu coniato dal medico di passaggio delle donne. Purtroppo questi siti francese Pierre de la Gordanne intorno al 1820, sono caratterizzati da ondate di messaggi spesso basti pensare che si parlava già di menopausa contradditori e molto spesso da disinformazione. all’epoca di Ippocrate, nel 400 ac. Tra le donne moderne, nel XXI secolo, c’è un forte desiderio di Così che le donne devono fare appello alla propria saggezza interiore per attraversare questa delicata, conoscere e di diventare protagoniste attive della propria menopausa, così come possono esserlo sta- ma fisiologica, fase della vita nel miglior modo te per la loro gravidanza e parto. Fino a dieci anni possibile, limitando i danni. Spesso si vive questo periodo con ansie e paure, spaventate da un’inforfa nessuno parlava mai della menopausa: era una parola tabù, una sorta di vergogna da occultare; le mazione allarmistica che ne mette in luce solo gli donne nascondevano il loro invecchiare per paura aspetti negativi e patologici. In realtà la Menopaudi essere “tagliate fuori” dalla vita. Oggi, la società sa altro non è che un passaggio fisiologico, un mooccidentale investe molto nella giovinezza e nella mento di ri-nascita e di cambiamento e non è una bellezza femminile, perciò la menopausa, a volte, è malattia! Come donna e soprattutto come Ostetrica vissuta come un declino o una perdita di posizione ho il compito di offrire alle donne in menopausa un’alternativa alle sole cure medico-farmacolosociale. Questa situazione ha come diretta conseguenza quella di escludere le donne in menopausa giche e la possibilità di andare oltre. Offrire loro

L

di Federica Ferrero

sostegno, conoscenze, competenze, dare un senso e stimolare la creatività sono gli obiettivi specifici, finalizzati ad accrescere la capacità di adattamento. Attraverso corsi e incontri individuali è possibile creare uno spazio sociale per la menopausa che fa conoscere e valorizza i nuovi contenuti della vita matura, una nuova bellezza e forza di spirito perché tutte le donne possano vivere la loro Nuova Primavera, riconoscere la loro saggezza e soprattutto che trovino in coraggio di darle voce!


Varie -

Settembre 2012

Pagina 31

Analisi meteo Luglio-Agosto di Giorgio Garelli Con il primo settembre, per i meteorologi, è terminata anche questa estate 2012. Sarà ricordata come l’estate dei nomi agli anticicloni e l’estate dei record. Tutto questo solamente per rendere sensazionale, e di conseguenza più interessante, una scienza come la meteorologia che non ha però bisogno di questa disinformazione gratuita fatta da quasi tutti i media a livello nazionale e non. E’ vero che sono state molte le risalite dell’anticiclone africano a partire da giugno e fino ad arrivare a fine agosto, ma non c’era assolutamente bisogno di “miticizzare” queste figure bariche che ogni anno, più o meno con queste modalità, raggiungono la nostra penisola. Anche la corsa al record è tutta una montatura giornalistica; ogni giorno infatti avremmo dovuto assistere a giornate eccezionali sia per caldo, che piogge violente, che umidità. Ma guardando i dati meteorologici registrati dalle varie stazioni meteo disposte su tutto il territorio nazionale possiamo dire che questa estate 2012 è stata molto calda, perché soprame-

dia, ma mai ha potuto essere confrontata con la temibile estate 2003, ne per durata ne per intensità. Ha fatto comunque molto caldo e soprattutto è mancato l’apporto pluviometrico estivo dai temporali, sia in montagna che in pianura. Sia il mese di luglio che il mese di agosto hanno mostrato un’anomalia di oltre un grado in più rispetto alle medie del periodo per quanto riguarda il basso Piemonte. Le punte massime si sono toccate nei giorni dopo Ferragosto con picchi di 33-34°C nel Buschese per salire 35-35°C nel Monregalese, fino ai 38°C registrati nella bassa pianura piemontese (zona Villanova Solaro, che ancora una volta conferma le sua caratteristiche di continentalità). La pioggia invece è la vera assente di questa estate: poco più di 50 mm è la quantità registrata a San Chiaffredo di Busca. C’è da dire di fatto che gli accumuli sono stati piuttosto a macchia di leopardo visto che le precipitazioni sono perlopiù arrivate da fenomeni ai carattere temporalesco e quindi hanno colpito localmente piccole zone, dove si sono registrate anche forti grandinate che hanno purtroppo creato danni alle colture.

Credere o non credere

U

di Bruna Aimaretto

n fulmine è una scarica elettrica che si verifica nell’atmosfera, ad alta intensità di corrente. La causa della scarica è una differenza di potenziale elettrico. La stragrande maggioranza dei fulmini si genera nelle nuvole, e in particolare in quelle temporalesche (cumulonembi). Tuttavia, anche se raramente, ci possono essere fulmini durante tempeste di sabbia e bufere di neve, o in nuvole di polvere vulcanica. Le nubi temporalesche si trovano per lo più ad un’altitudine di 8-10 chilometri, ma il dato può variare a seconda delle condizioni geografiche e climatiche. I fulmini che si originano nelle nuvole si distinguono a loro volta in diverse categorie: quelli che si scatenano all’interno di una nuvola, quelli che si trasmettono da una nuvola all’altra e infine quelli che si scaricano al suolo. Questi ultimi costituiscono una piccola percentuale di tutti i fulmini (circa il 10%), ma sono quelli che ovviamente hanno il maggiore impatto sulla salute e in generale sulle attività umane. A seconda del territorio e della presenza di punte, il fulmine può essere discendente (cioè che scende dalla nuvola a terra) o ascendente (che sale da terra alla nuvola). Danni alla salute. Un fulmine può provocare danni alla salute in forma diretta, se il corpo viene colpito direttamente dalla scarica, oppure indiretta, se viene colpito dalla corrente di ritorno nel terreno. I danni più gravi sono quelli derivanti dalla fulminazione diretta, e in certi casi possono provocare la morte. Se, per esempio, la corrente passa per il cuore può provocare un arresto cardiaco, mentre se attraversa i centri nervosi o respiratori può portare alla morte per arresto respiratorio. Possono causare la morte, o ferite gravi, anche le bruciature conseguenti alla fulminazione. Il bagliore del fulmine (il lampo) può causare poi disturbi alla vista, e l’onda d’urto danni all’udito. Prevenzione. Esistono numerose regole di comportamento da seguire in caso di temporale, per minimizzare il rischio di essere colpiti da un fulmine. In montagna o all’aperto - Bisogna evitare di ripararsi sotto un albero o in un bosco:

A LA STASSION A la stassion ed Busca na madama a vèdd ùn ch’a l’è tùt ‘nrabià, sudà mars a campa ‘n tèra tùt lon ch’a treuva e criasand a pianta ‘n rabel ch’a metà a basta. La madama ‘n po coriosa aj ciama “Monsù perché a fa parej?” l’aot aj respond” Lo sa ch’a per doj minùte l’aj perdù el treno per Salusse!” la madama n’ grignand aj respond” a manera ch’a fa smia ch’a l’abbia perdulo da ‘n meis e mess!”

NUMERI UTILI

CRI Croce Rossa Italiana Croce Rossa it. Comitato locale di Busca - Corso Romita, 58 Tel. 0171.944800 - 0171.945658 - 0171.955455

Guardia Medica - ASL di Dronero Orario: feriali ore 20/8 - festivi e prefestivi dalle ore 10 del giorno prefestivo fino alle 8 del giorno successivo al festivo Tel. 0171.269632 - 0171.260013

Guardia medica veterinaria Per situazioni di comprovata emergenza tra le ore 17,20 e le 7,30 dei giorni feriali e tutto il giorno del sabato e dei festivi: Tel. 348.2345109 - 348.2345110

Protezione Civile Gruppo Comunale di Busca Via Cavour, 28 c/o Polizia municipale. Tel. 0171.948615 - 0171.944757 (Coordinatore di squadra) Tel. 335.1037859 (Coordinatore di squadra)

Stazione Carabinieri Orario di apertura uffici: tutti i giorni, festivi compresi ore 8/14 e ore 14,30/20,30, in altri orari chiamare il 112 Tel. 0171.945218

PUBBLICA UTILITA’

gli alberi sono infatti particolarmente esposti ai fulmini. La cosa migliore, se non è possibile mettersi al coperto, è stare in uno spazio aperto, lontano da oggetti appuntiti o metallici (compresi ombrelli, bastoni e piccozze). La posizione migliore da assumere è stare accovacciati, mentre è più pericoloso stare sdraiati o in piedi. Meglio evitare di parlare al cellulare, soprattutto se l’apparecchio ha l’antenna. Al mare o al lago - È pericoloso fare il bagno in mare durante un temporale: l’acqua è un buon conduttore elettrico. Se non è possibile, meglio rimanere accovacciati all’aperto, senza ombrello e lontani da oggetti appuntiti o metallici. In casa La casa è un posto sicuro in caso di temporali, ma occorre stare attenti a determinati comportamenti: dato che l’acqua è un buon conduttore, è meglio evitare di fare il bagno o la doccia e di lavare i panni. Meglio anche staccare gli elettrodomestici, che possono bruciarsi se la casa viene colpita da un fulmine. Evitare di parlare al telefono fisso: la carica potrebbe propagarsi attraverso i fili. In macchina - Anche la macchina è un posto sicuro: è una gabbia metallica che scarica l’eventuale fulmine sulle gomme (è l’effetto noto come gabbia di Faraday). Bisogna però evitare di toccare l’autoradio e le parti metalliche dell’abitacolo. Altri mezzi di trasporto - L’aereo è un mezzo sicuro: è dotato di dispositivi di sicurezza, e comunque di solito vola al di sopra delle nuvole temporalesche. In treno non si corrono rischi. Anche la funivia si comporta come una gabbia di Faraday. In campeggio - Meglio stare fuori della tenda piuttosto che dentro. Soprattutto evitare di toccare i paletti metallici. Il camper e la roulotte sono invece luoghi sicuri, dove comunque valgono le stesse regole di sicurezza della casa e dell’automobile. Fonte: www.epicentro.iss.it

Bollettino Meteo e Nivologico: CCISS - Viaggiare informati: Enel: Gas: Guasti acquedotto: Soccorso stradale A.C.I.: Telefono arcobaleno: Telefono azzurro:

Tel. 0171.66323 Tel. 1518 Tel. 800-900800 Tel. 800-900777 Tel. 840-042040 Tel. 803116 Tel. 800025777 Tel. 19696

PREVISIONI METEO SAB. 01

Min °C 12.2 °C

Max °C 21.2 °C

LUN. 03

Min °C 7.5 °C

Max °C 23.0 °C

DOM. 02

Min °C 13.0 °C

Max °C 22.1 °C

MAR. 04

Min °C 8.0 °C

Max °C 26.1 °C

www.datameteo.com Tel. 0171.943284 - info@datameteo.it


Dal successo ottenuto nella campagna di sensibilizzazione al consumo giornaliero di acque in bottiglie di plastica la NS azienda mette a disposizione delle soluzioni alternative di nuova generazione.

VENDITA ED ASSISTENZA DI: Addolcitori Osmosi inversa Gasatori Lampade UV Filtri

Nei prossimi giorni presso il nostro negozio di Savigliano saremo a vostra disposizione per presentarvi senza alcun impegno le NS soluzioni per avere comodamente a casa vostra acqua da bere e cucinare, e per darvi tutte le informazioni sul funzionamento e sulla manutenzione. Es. Mod microslim sotto lavello (acqua naturale, frizzante) â‚Ź 650 pagabile in 24 mesi senza interessi (24 rate x 27,09 â‚Ź) Vi ricordiamo che potete fissare un appuntamento a casa vostra in base alle vostre esigenze telefonando ai numeri

Tel. 0172.371680 - cell. 338.1235827

Apertura nuovo punto vendita in Via Bra, 55 a Roreto di Cherasco

TRATTAMENTO ANALISI ACQUE casa - industria - allevamenti

Via Alfieri,15 - Savigliano (CN) Tel. 0172.371680 - fax 0172.245486 - cell. 338.1235827 e-mail: g.meirano.depuratori@alice.it www.trattamento-acque.org P.IVA: 03262020047 - Iscrizione C.C.I.A.A. di Cuneo n. 276259

Il Buschese n. 80  
Il Buschese n. 80  

Mensile di informazione delle città di Busca, Tarantasca e Villafalletto

Advertisement