Page 1

PUBLIDOK

COMPUTERS

Vendita e Assistenza Pc-Mac Saluzzo

Busca

Vieni a trovarci nei nuovi locali S. Chiaffredo di Busca

PUBLIDOK

COMPUTERS ERS

Cuneo

Via Laghi d’Avigliana, 8 S. Chiaffredo di Busca (Cn) - Tel. 0171.940746

Buschese

il

Aprile 2013

Poste Italiane Spa. Sped. in a.p. D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46 art.1, comma 1, D.C.B./CN)

Anno VIII - Numero 87

Costo Copia: € 1,00

Potete abbonarvi compilando il bollettino sul conto corrente postale 12830121 intestato a Publidok

PIÙ VISIBILITÀ ALLA TUA IMMAGINE

Via Laghi di Avigliana, 8 San Chiaffredo di Busca (CN)

Tel. 0171.937225 Fax 0171.940614 info@publidok.com commerciale: Elisa 348.7551116 elisa@publidok.com

Mensile di informazione delle città di Busca, Tarantasca, Villafalletto

I

Radio Villa Sound

l web ha potenza e potenzialità sconfinate, persino quella di far rinascere una emittente radiofonica chiusa ormai 23 anni fa. Il riferimento è a Radio Villa Sound, storica emittente villafallettese nata nel 1978 per volontà e da un’idea degli allora ragazzini Mario Fresia e Nicoletta Quaglia. L’emittente arrivò a coprire nel 1988 il 60% della provincia di Cuneo ma fu la legge Mammì, nel 1990, a sancirne inesorabilmente la chiusura. La normativa prevedeva infatti che non potessero essere assegnate le frequenze a chi non ne avesse i requisiti.

DITTA DEL MESE:

23 anni dopo, tuttavia, il ricordo di Radio Villa Sound ancora vivo nei fondatori e negli ascoltatori ha fatto sì che, grazie alle nuove tecnologie, quel progetto nato 35 anni fa ma sempre attuale tornasse in vita. Oggi, infatti, Radio Villa Sound ha ripreso le sue trasmissioni sfruttando le sconfinate potenzialità del web. E’ infatti possibile ascoltarla all’indirizzo www.rvsradio. listen2myradio.com con l’enorme vantaggio, rispetto ad un tempo, di poter raggiungere potenzialmente ogni punto del globo e di poter quindi

pag. 12

TARANTASCA:

“Se potessi avere mille lire al mese” pag. 4

VILLAFALLETTO: Musicando...

servizio a pag. 3

pag. 5

BUSCA:

Vivaldi: aprile ricco di appuntamenti pag. 11

FRAZIONI:

Raccolta firme a San Chiaffredo pag. 19

SPORT:

Terzo posto per l’Asd Volley Busca pag. 20

Spaccio Aziendale

di Busso Luca

Mario, Flavio, Jorge, Luisella, 1986

Carne e Prodotti di qualità

dalle nostre fattorie alla Vostra tavola

ORARIO:

Martedì e Mercoledì 8:30 - 12:30 Venerdì e Sabato 8:00 - 12:30 15:30 - 19:00 Per INFORMAZIONI e PUNTO VENDITA CARNI: Via V. Veneto, 27 TARANTASCA (CN)

Erica:

cell. 339.3104858

GO da SU A T A T I TR g ro al k a 5 eu STO a ARRO o al kg ,90 eur

12

Sede: Via Tasnere, 2 - TARANTASCA (CN) - erica.busso@gmail.com


Pagina 2 -

il

redazionale

Buschese

Editore: Sandro Acchiardi. Autorizzazione Tribunale: Cuneo N. 590 del 17/06/05. Direttore Responsabile: Roberta Bima Stampa: San Biagio Stampa Spa - Genova Redazione: Studio Grafico Publidok Via Laghi di Avigliana n. 8 12022 San Chiaffredo di Busca (CN) Tel. 0171.937225 - Fax 0171.940614 e-mail: info@publidok.com

Aprile 2013

Papa Francesco e i suoi primati

13 marzo 2013: Habemus Papam!

E

Pubblicità: Elisa - 348.7551116 Collaboratori e corrispondenti: Alberto Brignone, Dutto Michele, Giancarlo Armando, Giorgio Garelli, Luciano Giordano, Aldo Galliano, Bruna Aimaretto, Walter Isaia, Dario Malabocchia, Fabio Rubero, Fabrizio Panero, Stefano Di Meo Abbonamenti: annuale € 10, sostenitore € 20. COME ABBONARSI A “IL BUSCHESE” Bar Scacco Matto Busca Bar La Virgola Fraz. S. Giuseppe - Busca Distributore Agip Busca Ed. Cartoleria La Rossa Busca Il Giornalone Busca Cartoleria Origlia Busca Publidok Computers S. Chiaffredo di Busca Sister’s Bar S. Chiaffredo di Busca Piola San Chiaffredo di Busca Tabaccheria Tallone San Chiaffredo di Busca Pizzeria Saloon City San Chiaffredo di Tarantasca Alimentari Olivero Tarantasca Alimentari Fraz. San Barnaba - Busca Racca Villafalletto Pignatta Villafalletto Oppure è possibile recarsi direttamente presso la Redazione de Il Buschese in via Laghi di Avigliana n. 8 a San Chiaffredo di Busca o in alternativa effettuare il versamento mediante bollettino sul Conto corrente postale 12830121 intestato a Publidok ed inviarne copia alla Redazione tramite fax al numero 0171.940614.

Davide & Paola Cortesia e professionalità al vostro servizio presso

di Roberta Bima

rano le ore 19.06 del 13 marzo quando gli occhi di tutto il mondo puntati sul Vaticano hanno potuto assistere alla fumata bianca dal comignolo della Cappella Sistina. Al secondo giorno di Conclave, i 115 cardinali elettori trovano l’accordo e la Chiesa ha il successore di Benedetto XVI; sono bastate cinque riunioni per eleggere quello che è il 266emo Papa: la scelta è Jorge Mario Bergoglio. Ed è stato subito primato: primo Papa argentino della storia, primo gesuita e ancora per la prima volta nella storia papale la scelta del nome Francesco; il nome del poverello di Assisi che rinunciò alla ricchezza per dedicarsi al Signore. Arcivescovo di Buenos Aires, dove è nato 76 anni fa da emigranti italiani, piemontesi per la precisione, particolare che ci fa sentir vicini al neo eletto, da sempre attento ai poveri, ma Bergoglio è anche uomo di grande evangelizzazione; la sua vocazione sacerdotale è maturata dopo il diploma di perito chimico: è diventato prete a 33 anni. Papa Francesco ha conquistato tutti con il suo sorriso e la sua umiltà che è arrivata tra i fedeli quando, affacciatosi davanti ad una gremita piazza San Pietro, non ha mai parlato di Papa anzi ha insistito sul titolo di Vescovo di Roma e chiesto di pregare per lui. Di San Francesco il neo Papa ha seguito e segue il modello di vita: a Buenos Aires viveva in un modesto appartamento, girava in tonaca ed usava il bus o la metropolitana. A Roma, dopo l’elezione, riceve l’omaggio dei Cardinali in piedi, non sul trono; mette al collo una Croce di ferro e rifiuta la mozzetta rossa foderata di ermellino. Parole semplici ma profonde quelle usate per il primo Angelus: “Il Signore non si stanca di perdonarci mentre noi qualche volta dimentichiamo di chiedergli perdono e di perdonare.”. Il 19 marzo ha avuto inizio il pontificato del nuovo rappresentante della Chiesa, Papa

Papa Francesco

Francesco è sceso in mezzo alla gente come mai nessuno prima di lui durante il lungo giro in piazza San Pietro a bordo dell’auto scoperta. Prima dell’inizio della funzione ha ricevuto i due simboli del ministero petrino: l’anello del Pescatore, da lui voluto in argento dorato, da un’opera dello “scultore dei papi” Enrico Manfrini, e il Pallio, la fascia di lana bianca con le croci rosse che simboleggia il Buon Pastore. Attualmente la società mondiale è percorsa da chiari ed inequivocabili segni di una miseria sempre più preoccupante, la sfida che il Papa dovrà affrontare è ardua ma per come si è posto in questi primi giorni di pontificato è sulla buona strada, piace alla gente perché sta con la gente. Con la sua elezione si è iniziato un percorso nel quale il pastore cammina insieme al suo popolo e il popolo con il suo pastore. Papa Francesco sta riaccendendo quel filo di speranza e fede che l’umanità ha perso; da buon gesuita susciterà una nuova ondata di energie. Non sappiamo che tipi di cambiamenti ci saranno, certo è che il nuovo Papa ha colpito e commosso tutti e con il suo modo di fare è arrivato vicino al cuore di tutti gli uomini.

Su prenotazione PRANZI e CENE per ogni ricorrenza e cerimonia Il locale dispone di area bimbi e fasciatoio neonati!!!

ULTIMI ARR

IVI

auto e veicoli commerciali

TI AN

TE

RM OI D

PI

MENARDI LIVIO E FIGLI BUSCA AUTO Vendita e Assistenza

Colorificio - Ferramenta - Casalinghi Via Luigi Pirandello, 21 - 12020 Tarantasca (Cn) - Tel. 0171.931541

IM

Si eseguono servizi fotografici anche fuori sede per qualunque ricorrenza e occasione da fermare nel tempo

Tel. 0171.937293 S.R. Laghi di Avigliana, 38 SAN CHIAFFREDO TARANTASCA

I IC UL RA

Macchine fotografiche digitali e analogiche con relativi accessori

INOLTRE

Ampia scelta di montature vista, sole, sportivi e maschere da immersione, lenti a contatto

Pesce - Paella Bourguignonne Raclette - Pierrade Bagna Caöda Ula al “Furn”

Elaborazioni fotografiche, DVD da videocassetta VHS e video 8

Via Luigi Cadorna, n° 25 - 12022 Busca (CN) di fronte all'oratorio Tel. 0171 / 945580 - otticafotobuschese@libero.it Chiuso il lunedì

S.S. Laghi d’Avigliana, 55 Borgata Marino, 12022 Busca (Cn) Tel. 0171.945621 - Cell. 333.2470332

www.giordanoluciano.it - info@giordanoluciano.it Via Monviso, 5 - 12020 VILLAFALLETTO (CN) Tel. 0171.942022 - Fax 0171.942752


Villafalletto

Aprile 2013

- Pagina 3

continua da pag. 1

Ritorna a trasmettere 23 anni dopo su piattaforma web

Rinasce l’emittente storica di Fabio Rubero essere ascoltata anche dai villafallettesi che sono emigrati e da tutti quelli che, per qualsiasi motivo, hanno Villafalletto nel cuore. La pagina web attraverso la quale l’emittente trasmette, inoltre, contiene quello che tecnicamente si chiama “shoutbox”, vale a dire un’area nella quale gli ascoltatori possono scrivere i loro messaggi, salutare gli amici e dire ciò che desiderano. Naturalmente non può mancare la pagina Facebook ufficiale dell’emittente attraverso la quale comunicare in maniera rapida e veloce con gli altri ascoltatori e con lo staff. Oltre allo stesso Mario Fresia, uno degli artefici di questa rinascita è Luca Marengo che spiega come siano già in molti gli speaker che si sono offerti per le registrazioni negli studi di Villafalletto e di come abbiano già catalogato un archivio di circa 6.000 canzoni. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Mario Fresia che, con l’entusiasmo per il nuovo progetto misto all’emozione dei tanti ricordi, ci ha raccontato come tutto iniziò tanti anni fa. Un ripetitore regalatogli dallo zio fu la genesi. Mario all’epoca aveva 15 anni e Nicoletta appena 12. Ai tempi era sufficiente una richiesta presso l’Ufficio Postale di Cuneo per ottenere il nulla osta alle trasmissioni. Se pensiamo alla burocrazia che accompagna oggi anche la più piccola ed insignificante pratica, la nostalgia di quei tempi si fa ancor più forte. Mario ci parla di quegli anni felici in cui l’emittente era un vero e proprio punto di riferimento per la gente del luogo e non solo e dell’ultimo periodo, decisamente meno felice, in cui a far da padrona era l’angoscia per le voci sempre più insistenti di una imminente chiusura che ahimè si materializzò, come detto, nel 1990.

Livio, Giulio e Mario - 1984

Ma si sa, chi se ne va, continua a vivere nella memoria di chi lo ha incontrato, conosciuto, amato, in questo caso anche creato, ed in questo periodo più che mai, è viva la speranza di una resurrezione. Speranza che per gli amici di Radio Villa Sound è finalmente divenuta realtà e poco importa se si è dovuto attendere ventitrè lunghissimi anni. Anzi, il risveglio è stato ancora più bello.

Luca Marengo

Mario e Flavio

Un popolo atavicamente diviso

A

di Fabio Rubero

vete presente la stella Mercedes? Tre linee tracciate dentro un cerchio che lo dividono in parti uguali. E’ questa la raffigurazione che meglio rappresenta l’attuale situazione politica italiana. Le elezioni dello scorso febbraio hanno fotografato una situazione politica variegata ed indecifrabile e consegnato al paese un Parlamento sostanzialmente diviso in tre parti (non si offendano i Montiani se non li consideriamo sufficientemente grandi da rappresentare una parte) e dal quale sarà impossibile per il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano (tra l’altro a fine mandato e dunque nell’impossibilità di esercitare appieno i propri poteri), ricavare un governo che duri per l’intera legislatura. Ci si dovrà arrangiare ma è evidente che il ricorso a nuove elezioni anticipate sembra l’unico scenario possibile e plausibile. Quello italiano ha dimostrato, se mai vi fosse stato bisogno di conferme, di essere un popolo eternamente diviso ed atavicamente incapace di compiere scelte chiare e precise. Tuttavia la cosa non stupisce se si pensa che stiamo parlando di un popolo che pur di non scegliere tra la sinistra e la destra ha scelto per cinquant’anni il centro.

Giorgio Napolitano


Pagina 4 -

Tarantasca

Un tarantaschese tra i Rappresentanti Coldiretti Giovani Impresa

Aprile 2013

Matteo Paoletti per la zona di Cuneo

S

di r.b.

abato 2 marzo si è svolta, a Savigliano, l’Assemblea elettiva di Coldiretti Giovani Impresa Cuneo, dal titolo “… Tracce di futuro”. Il titolo non è un caso proprio perché i giovani imprenditori agricoli rappresentano una realtà incoraggiante per l’agroalimentare cuneese. Nonostante i vincoli, è lampante la loro capacità di trasformare e innovare l’azienda; terra, famiglia, lavoro e mercato rimangono i capisaldi entro cui si sviluppa l’azione imprenditoriale. Durante l’Assemblea, dove erano riuniti i rappresentanti di Giovani Impresa delle varie Zone, sono stati eletti il nuovo Delegato provinciale, Luca Beltrando, giovane imprenditore orticolo della zona di Bra, ed il Comitato provinciale che rimarrà in carica per i prossimi quattro anni, fino al 2017. Dopo l’elezione il neo Delegato ha dichiarato: “Noi giovani siamo lievito per crescere, per allungare la vista oltre

i confini dell’azienda, oltre il difficile momento economico! Coldiretti ha un grande progetto economico e sociale. Noi siamo pronti a condividerlo e ad essere parti attive nella realizzazione dello stesso. Contate sul nostro impegno!”. Pubblichiamo di seguito i membri del Comitato: per la zona di Alba Milena Carbone, Andrea Isnardi e Martina Minuto; per la zona di Bra Luca Beltrando; per la zona di Ceva Cristina Meriggio; per la zona di Cuneo Danilo Cuniglio, Elvis Dalmasso e Alessandra Dutto; per la zona di Fossano Andrea Bodrero e Mattia Marengo; per la zona di Mondovì Simone Marabotto e Andrea Rinero; per la zona di Saluzzo Giulio Mellano, Davide Quaglia e Valentino Sacchetto; per la zona di Savigliano Matteo Monetti. Eletti come vice delegati i giovani: Alessandra Dutto, allevatrice di Boves e Valentino Sacchetto, frutticoltore di Saluzzo. Prima dell’Assemblea i giovani imprenditori delle varie Zone avevano invece già nominato i Rappresentanti Giovani

Evento per la ricorrenza del 25 aprile

Matteo Paoletti

Impresa nei consigli di zona: per Alba Ivano Mo; per Bra Nicola Oberto; per Ceva Walter Luciano; per Cuneo il tarantaschese Matteo Paoletti; per Fossano Gabriele Bergesio; per Mondovì Giovanni Basso; per Saluzzo Alberto Gatti; per Savigliano Sergio Brizio.

“Se potessi avere mille lire al mese”

I

di erre.bi.

l Comune di Tarantasca, in collaborazione con il locale Gruppo ANA, organizza per sabato 20 aprile, nell’ambito delle manifestazioni per la ricorrenza del 25 aprile, Festa della Liberazione, l’evento dal titolo “Se potessi avere mille lire al mese”. Tutti invitati presso il Salone Polivalente dove, a partire dalle ore 20, si terrà una serata di canti e vicende legate alla Grande Guerra fino agli anni della ricostruzione, oltre ad un ricordo degli alpini della “Cuneense” nel 70° Anniversario dalla ritirata di Russia. L’evento è Immagine di repertorio curato dal Prof. Giovanni Cerutti coadiuvato dal con la partecipazione straordinaria del sopraCoro degli Alpini di Tarantasca diretti da Oreste no Valeria Arpino accompagnata da Cristian Ferrero e dagli alunni della Scuola Elementare, Piumatti. Al termine sarà offerto ai presenti

Necessaria la rimozione di alcune piante

dall’Amministrazione Comunale e dal Gruppo ANA Tarantasca un buffet alpino; l’ingresso è gratuito.

Parco giochi chiuso

E

di r.b.

’ datata 5 marzo 2013 un’ordinanza emessa dal Sindaco di Tarantasca, Bruna Giordano, relativa alla chiusura del parco giochi denominato “Divisione Alpina Cuneense” per motivi di sicurezza. Nel dettaglio l’Ufficio Tecnico, in data 4 marzo, ha constatato la caduta di una grossa e vecchia pianta che si è sradicata abbattendosi sulla siepe di delimitazione del parco giochi in questione; in seguito ad un sopralluogo è stato accertato che per la rimozione della pianta è necessario l’intervento di una

Parco giochi dopo i lavori

ditta specializzata opportunamente attrezzata ed inoltre va tenuto in considerazione il fatto che altre piante, simili a quella caduta, sembrano presentare criticità simili quindi relative alla stabilità stessa oltre ad avere numerosi grandi rami spezzati dalla neve impigliati nelle chiome che

potrebbero cadere da un momento all’altro. Al fine di tutelare l’incolumità pubblica è stata disposta la chiusura del parco giochi fino al termine dei lavori di sistemazione, potatura, abbattimento e messa in sicurezza delle piante pericolose.


Villafalletto

Aprile 2013

- Pagina 5

Pubblicato il progetto relativo all’ex campo nomadi

Riqualificazione ambientale dell’area

L

di Stefano Di Meo

’Ufficio Tecnico del Comune di Villafalletto ha avviato e reso pubblico il progetto preliminare per la riqualificazione ambientale ed urbana dell’ex campo nomadi, che si inserisce nel contesto peri-urbano limitrofo al centro abitato dell’area compresa tra via Ruderi del Castello ed il torrente Maira, che si estende per circa 18.700 mq. Gli interventi nella suddetta zona sono ritenuti un necessario rimedio allo spazio visivo che, ad oggi, risulta vuoto: un attento lavoro di riqualificazione ha l’obiettivo di operare un collegamento tra il fiume ed il centro urbano, nell’ottica di un piano di lavoro che non vada a modificare l’equilibrio visivo degli edifici circostanti; attualmente, risulta facilmente riqualificabile soltanto una parte dell’area, vale a dire quella del piazzale in ghiaia, che a seconda delle stagioni, viene destinato ad un uso indefinito, mentre la maggior parte del territorio restante è ricoperta da una vegetazione spontanea ed incolta. Lo scopo principale del

progetto è quello di creare uno spazio che possa essere destinato a diverse attività, ma che rispetti le caratteristiche morfologiche attuali e che elimini le condizioni di abbandono di quella zona. Via Ruderi del Castello verrà interessata da modifiche dei tracciati veicolare e pedonale, rispettando i canoni delle “zone 30”; saranno potenziati i sistemi di illuminazione pubblica e la pavimentazione stradale, a partire dai marciapiedi. Nella zona Nord-Est del lotto sarà collocato un parcheggio composto da circa 100 posti auto, in cui saranno piantate le alberature per l’ombreggiamento nei periodi estivi, ed una parte semicircolare (sul modello di un anfiteatro) destinata alle manifestazioni all’aperto, le cui gradinate saranno realizzate con sedute lignee. L’ingresso al parco sarà posto in via Ruderi del Castello, da dove una strada in porfido condurrà nel cuore dell’area verde dotata di numerose panchine a corona, di servizi igienici e di uno spazio giochi e picnic recintato, in cui saranno disposti strutture da giardino e tavoli in legno. Nella zona del boschetto centrale, saranno

Progetto

allestite 13 “fermate” in cui saranno posti altrettanti attrezzi per l’attività ginnica, mascherate da siepi di bosso. La riqualificazione riguarderà principalmente i lotti di proprietà Comunale, mentre gli interventi sulle porzioni private o in affitto saranno contenuti e definiti precedentemente con i proprietari. Il costo dell’opera, dal rapporto redatto dal Geom. Giuliano Bruno e dal Responsabile dell’Area Tecnica Geom. Giampiero Pettiti, ammonta a 675.000 €, incluse IVA e fondo incentivante la progettazione. Per informazioni più dettagliate si rimanda alle fasi successive della definizione del progetto.

Le Fisarmoniche del Monviso si sono esibite a Villafalletto

Musicando... continua a registrare successi!!!

C

di Romina Cuniglio

ontinua la rassegna villafallettese “Musicando…”, promossa dalla Banda Musicale “Conte Corrado Falletti” di Villafalletto con l’intento di sostenere sul territorio l’arte della musica in tutte le sue forme. Sabato 16 marzo ha riscosso un enorme successo l’appuntamento con “Le Fisarmoniche del Monviso”, complesso nato nel 2004 dall’idea e dall’impegno del Maestro Claudio Boglio, attuale direttore anche della Banda Musicale villafallettese. Ampiamente raggiunto lo scopo della serata: quello cioè di portare la musica e la cultura piemontese tra la gente e per farlo la fisarmonica appare davvero come uno degli strumenti piu appropriati. Si sono presentati all’appuntamento oltre venticinque suonatori di ogni età che si sono esibiti rigorosamente dal vivo e senza l’ausilio di basi musicali. La serata, che ha visto l’alternanza di momenti di musica, poesia popolare e ballo, ha trascinato l’entusiasmo del numeroso pubblico che, divertito, ha preso immediatamente spazio nel salone Tavio Cosio dando inizio alle danze ininterrotte fino a tarda sera. Chi ha avuto la fortuna di partecipare allo spettacolo

e, soprattutto, è riuscito ad entrare nel salone gremito di spettatori, ha potuto ascoltare un repertorio molto vario: dal ballo occitano ai balli popolari europei, senza però dimenticare valzer, mazurke e polke per gli amanti del ballo liscio. Tra un’esecuzione e l’altra si è potuto gustare l’intrattenimento del presentatore che ha mantenuto alta l’attenzione anche grazie alle bellissime poesie presentate. In particolare ha molto ben interpretato una prosa composta proprio da Tavio Cosio, poeta piemontese autore di tantissimi testi scritti nel nostro bellissimo dialetto. Ed è stato fondamentale ricordare che la poesia e la musica non sono solo arti raffinate e “per pochi” ma sono soprattutto identià e tradizione, patrimonio di tutti. Di rilievo è stato anche l’intervento del sindaco di Villafalletto, Ilio Piana, il quale ha sottolineato ancora una volta l’importanza della musica sul territorio ed ha accolto favorevolmente anche questa tappa della manifestazione. E non ci si poteva aspettare altro da una amministrazione comunale che sempre ha dimostrato di essere molto attenta alla promozione della cultura e non ha esitato a dare il proprio appoggio alla “Banda” ed al progetto “Musicando”. Ancora una volta questa serata ha

Momento della serata

rappresentato un importante segno di continuità con la realtà bandistica villafallettese; infatti alcuni membri della Banda, grazie all’impegno costante e comune del Maestro Claudio, sono anche anche suonatori di fisarmonica e membri del complesso che si è esibito il 16 marzo, ed hanno rappresentato quel filo rosso che sta legando tutte le tappe di Musicando. Al termine della serata non poteva di certo mancare il “rinfresco alpino” che, grazie alla efficiente collaborazione del Gruppo Alpini di Villafalletto, non ha fatto mancare, per tutti i partecipanti, un abbondante e gustoso momento di convivialità. Gli organizzatori ricordano a tutti il prossimo appuntamento con “Musicando”: sabato 27 aprile nella Chiesa Parrocchiale di Villafalletto vedremo esibirsi un quintetto di ottoni e un quartetto d’archi con clarinetto solista. Anche questo sarà un appuntamento da non perdere.


Pagina 6 -

Frazioni

Aprile 2013

Grande risultato a San Chiaffredo

Progetto FormicAmica lo sforzo di arrivare alla fine del mese, ancora una volta la sfida è educativa. Attraverso le nche quest’anno, il progetto iniziative che promuovono il dono di sè, si può “FormicAmica”, giunto alla sua educare alla responsabilità verso se stessi e verso undicesima edizione, prosegue con gli altri, cominciando a ridare il giusto valore l’impegno di educare i bambini della Scuola anche alle cose. Se è vero che la prima carità è Primaria di San Chiaffredo, uniti ai più piccoli l’educazione, è altrettanto evidente che la prima della Scuola Materna, ad un rapporto più vero e educazione dev’essere alla carità. Quanto più noi umano verso il prossimo, cercando di far viviamo questa esigenza e questo dovere, tanto loro comprendere che, quotidianamente, la più realizziamo noi stessi; comunicare agli altri nostra società avverte sempre più il bisogno ci dà la forza per completare noi stessi. di un aiuto concreto. Durante la settimana del “La carità è un cuore che vede dove c’è “Donacibo”, è avvenuta la raccolta alimentare bisogno di amore e agisce in modo nei vari Plessi Scolastici, promossa in tutta conseguente”. La giornata del Donacibo si è Italia dalla Federazione Nazionale dei Banchi conclusa mercoledì 6 marzo, al termine della della Solidarietà ed è sempre un momento quale, gli addetti volontari hanno recuperato gli significativo e molto atteso dai bambini. scatoloni contenenti un quantitativo pari a kg Attraverso questo semplice ma importantissimo 170 presso la Scuola Primaria di San Chiaffredo, gesto si vuole condurre i bambini a riflettere sul per consegnarli al magazzino del Banco valore della gratuità, sul desiderio di donare, Alimentare più vicino. sulla gioia di condividere ciò che si ha, con chi è La restante parte, pari a 152 kg, raccolta presso meno fortunato di noi e non ha nulla. La cultura la Scuola Materna, è stata consegnata in questi del dono esiste e si realizza attraverso tanti giorni al parroco Don Roberto Bruna, che piccoli atti quotidiani che occorre apprezzare e provvederà alla distribuzione ai bisognosi. valorizzare, con la consapevolezza che donare Inoltre, le nostre Scuole hanno riproposto il sia anche uno strumento per imparare a essere “Diario di FormicAmica”, un ulteriore strumento più responsabili verso le cose, verso gli altri, educativo per promuovere la cultura del dono. oltre che verso se stessi. Anche in un periodo Grazie di cuore a tutti per la collaborazione e difficile come quello che stiamo vivendo e con realizzazione!!!

A

di Barbara Baccanelli

Classe prima

Classe seconda

Classe terza

Classe 2009/2010

Classe 2008

Classe 2007

I bambini con i volontari

Classe quarta

Classe quinta


Brevi

Aprile 2013

TARANTASCA Giornata della biblioteca

Ha riscontrato molto successo la “Giornata della Biblioteca” che si è svolta a Tarantasca presso il salone polivalente domenica 10 marzo. I bambini hanno ascoltato ammirati le storie lette da Dora Draperi e Piero Nuvoloni Bonnet.

Terme di Lurisia

Il comune di Tarantasca, in collaborazione con le Terme di Lurisia, propone il 1° ciclo di cure termali 2013, al pomeriggio, con partenza ore 14,30 davanti alla Chiesa Parrocchiale di S. Bernardo e ritorno a Tarantasca alle ore 19,15 circa da lunedì 8 a sabato 20 aprile 2013. Il costo delle cure è gratuito per chi ha più di 65 anni, per gli altri vi è il costo del ticket sanitario di € 50,00. Il costo del trasporto in autobus è di 47,00 (12 viaggi a/r) comprensivo della cura idropinica integrativa per tutti i 12 giorni che dà inoltre diritto all’ospite alla permanenza all’interno della struttura anche oltre il tempo necessario alla prestazione della cura convenzionata, godere del parco termale, del solarium e di tutti i confort a disposizione nonché la possibilità di consulto con gli specialisti di cure termali. Saranno offerti gratuitamente la visita medica e 4 sedute per una delle seguenti cure: fango parziale, docce nasali, irrigazioni vaginali e trattamenti inalatori. Le adesioni devono pervenire obbligatoriamente entro le ore 12 di mercoledì 3 aprile, mentre l’impegnativa del medico curante deve essere datata dal 9 marzo 2013 in poi. Iscrizioni presso il Municipio di Tarantasca, tel. 0171.931921 (Sig.ra Pellegrino Michela).

occasioni, dalle cene con gli amici ai compleanni dei bambini, tante simpatiche idee per stimolare la creatività. La serata si svolgerà presso il salone polivalente di Tarantasca. Il costo per partecipare all’incontro è di 5 euro e bisogna prenotarsi entro il 16 aprile contattando il numero 339.1752838.

Appaltato il secondo lotto dell’ex Casa Peretti

In seguito alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando relativa all’appalto dei lavori per la realizzazione del secondo lotto polo sociale ex Casa Peretti mirato alla sistemazione della porzione del fabbricato da adibire a baby parking, in data 7 marzo sono state aperte le buste contenenti le offerte. L’importo base d’asta era di € 83.000 (oltre IVA), di cui € 2.000 non soggetti a ribasso per oneri sicurezza cantiere; son pervenute due offerte, una dalla ditta Cornaglia F.lli srl e la seconda da Edilmonte snc. In attesa delle verifiche di legge la ditta Cornaglia F.lli srl di frazione Paschera, San Defendente di Caraglio si è aggiudicata provvisoriamente i lavori con l’offerta ribassata del 22,58% per un importo di € 64.710,20; il progettista e direttore dei lavori è l’architetto Massimo Aimar di Busca. erre.bi.

SAN CHIAFFREDO Nicole Biamonte e Matteo Olivero in evidenza

Bambini in corso

“Gli Amici della Biblioteca” organizzano il laboratorio “Bambini in corso” che si svolgerà dal 13 al 20 aprile. Il laboratorio è rivolto ai bambini dai 3 ai 10 anni, i più piccoli, di 3 e 4 anni dovranno essere assistiti da un genitore. Si svolgerà presso il salone polivalente dalle 16 alle 18,30, si consiglia abbigliamento comodo ed adatto al “pasticcio” e di portare una foto di famiglia di formato 10x15. Il costo è di 5 euro. I posti sono limitati e le iscrizioni devono avvenire entro il 5 aprile chiamando il numero 339.1752838.

ABC del Cupcake

“Gli Amici della Biblioteca” in collaborazione con Mary’s Cakes propongono incontri a tema sul Cupcake. Martedì 23 aprile, alle ore 21, “ABC del Cupcake”, ricette per realizzare i dolci e alcuni esempi per decorarli in base alle

Nicole e Matteo

La giovane coppia di ballerini Nicole Biamonte e Matteo Olivero si è classificata al 4° posto nella gara di ballo svoltasi a Novara domenica 17 marzo. La redazione de Il Buschese si unisce ai famigliari nel congratularsi per la bravura ed augurano loro tanti ulteriori successi.

Al mare con l’associazione Sanciapiedelibero

L’associazione Sanciapiedelibero organizza soggiorni settimanali e quindicinali a San Bartolomeo al Mare tra il 27 maggio ed il 10 giugno e tra il 16 ed il 30 settembre prossimi. San Bartolomeo al Mare è una località balneare tra Alassio e Sanremo, nella Riviera Ligure

- Pagina 7

di Ponente. Gode di un clima mite e costante durante tutto l’anno e rende la Riviera dei Fiori meta ideale per soggiorni salutari e rilassanti. Si sviluppa come moderno centro turistico nell’antica cornice di Cervo, quasi a testimoniare come il vecchio e il nuovo ben si integrano ed offrono al turista una scelta completa. I pacchetti comprendono viaggio in pullman G.T. A/R; 7 o 14 giorni di pensione completa; una cena con menù a base di piatti tipici; serate con musica e animazione; un aperitivo in giardino o sul mare nel bar dell’Hotel; pasto previsto il giorno della partenza, allietato da una festa dell’arrivederci con l’offerta di dolci e spumante; dopo il pranzo dell’ultimo giorno, partenza per il rientro ed arrivo in provincia nel tardo pomeriggio; per le persone anziane è prevista la prova della pressione una volta alla settimana. Per informazioni ed iscrizioni (entro il 15 aprile) è possibile rivolgersi a Barbara (tel. 333.3669601) o a Nadia (tel. 349.0578879).

VILLAFALLETTO Bando per assegnazione in locazione di alloggi ERPS

A partire dal 4 marzo scorso e fino al 30 aprile prossimo sarà possibile presentare domanda, presso il comune di Villafalletto, per il bando per assegnazione in locazione di alloggi in edilizia residenziale pubblica sovvenzionata (ERPS). Si ricorda che per poter partecipare al bando occorre rispettare taluni requisiti esplicitati sul sito web del comune alla voce “Nuovo bando per l’assegnazione in locazione di alloggi ERPS” o richiedendo informazioni all’Ufficio tributi di Villafalletto al numero 0171.935350. I moduli di domanda sono reperibili sul sito www.comune. villafalletto.cn.it o presso gli uffici comunali di Villafalletto e dell’ambito territoriale numero 39. Lo stesso modulo, debitamente compilato, firmato e corredato da una marca da bollo di 14,62 € e della necessaria documentazione, dovrà essere presentato presso l’ufficio tributi del Comune di Villafalletto, entro le ore 12 del prossimo 30 aprile. Il modulo potrà essere consegnato personalmente dal richiedente munito di un documento d’identità valido presso gli uffici comunali, tramite servizio postale (inviando una raccomandata A.R., allegando una copia del documento di identità del richiedente) o, per via telematica, tramite PEC del richiedente o di intermediario abilitato utilizzando la casella di posta elettronica certificata del comunevillafalletto@eticert.it. Le domande attentamente vagliate dal Comune di Villafalletto, verranno poi girate ad una Commissione costitutiva che procederà a stabilire la graduatoria del bando. Tale graduatoria verrà in seguito pubblicata sull’Albo Pretorio Digitale dei comuni dell’ambito regionale 39, nella sede dell’Agenzia Territoriale per la Casa della Provincia di Cuneo, in un luogo aperto al pubblico e sul sito informatico. A seguito della pubblicazione gli interessati avranno trenta giorni per presentare ricorsi alla commissione, dopodiché verrà stilata la graduatoria definitiva che assegnerà gli alloggi in ordine di piazzamento. Fabrizio Panero


Pagina 8 -

Busca

Aprile 2013

L’arrivederci di Micun e Micunetta alla prossima edizione

Chiusura del Carnevale

E

di Micun e Micunetta

anche quest’anno ci siamo... Il carnevale è finito (un po’ in ritardo) e ci ritroviamo a fare i conti... Da dove iniziamo? Prima di tutto Micun e Micunetta volevano ringraziare la Busca Eventi che ha creduto in loro, li ha sostenuti quando non erano convinti di essere all’altezza e li ha spronati e appoggiati nelle loro scelte e “pazzie carnevalesche”. Doverosi e “ufficiali” i ringraziamenti vanno al sindaco, all’amministrazione comunale e a tutti quelli che ci “hanno investito”! Infine, ma non meno importanti volevamo fare un ringraziamento di tutto cuore ai nostri “accompagnatori” di questa grande e stupenda avventura: il Panaté, la Bela Panatera, il Birichin e la Birichina. Senza un gruppo così brillante il carnevale 2013 non avrebbe potuto essere un’esperienza così soddisfacente e spensierata. Ringraziamo inoltre tutte le maschere dei dintorni che, malgrado questo fosse il nostro primo anno, ci hanno ben accolti e ci hanno reso parte di un gruppo ben affiatiato e consolidato. Alla fine diciamo che

Il sindaco Luca Gosso consegna le chiavi alle maschere buschesi

il risultato è pienamente positivo e possiamo ipotizzare che questo sia di buon auspicio per

un rinnovo del “contratto” anche per il 2014... Sempre che qualcuno non voglia “licenziarci”...

Buscaja e la Bella Antilia a casa di Arlecchino

Allegro gemellaggio per la sfilata di mezza quaresima

S

di r.b.

i è svolta come da tradizione la sfilata di mezza quaresima in quel di Bergamo domenica 3 marzo; al termine della stessa è avvenuto il rogo della vecchia “ El rasgamènt de la Egia”, è stato bruciato cioè il classico pupazzo di paglia che simboleggia i rancori ed i malumori di tutti i giorni, che però il carnevale sa come portare via. Un po’ di Busca è arrivata nella manifestazione bergamasca, visto il gemellaggio tra l’Arlecchino Bergamasco ed il gruppo Carnevale Antiliese; Buscaja e la Bella Antilia sono state accolte già dal mattino dal padrone di casa, Arlecchino, e dopo un pranzo in allegria, grande sfilata nel pomeriggio tra una folla strepitosa per le vie di Bergamo bassa, tra folklore ed allegria genuina: sono stati un’ottantina i partecipanti tra gruppi e carri allegorici. Tra le maschere bergamasche presenti alla sfilata vi erano oltre ad Arlecchino, il cui gruppo è diretto da Ruggero Nani, anche Brighella, Mezzettino, Scapino e Gioppino. Il gruppo di Arlecchino Bergamasco propone il folklore locale, in Italia ed all’estero, oltre alla maschera principale assai conosciuta per il

Buscaja e la Bella Antilia con il gruppo Arlecchino Bergamasco

suo costume variopinto, vi sono vari figuranti tra cui molti pastori e contadini, che eseguono balli e canti durante le sfilate e gli spettacoli. Dante Bruno, nelle vesti di Buscaja, ringrazia per l’ottima accoglienza: “Con Arlecchino ci conosciamo da tempo, desideravo sfilare a Bergamo, città ricca di cultura, ma anche di maschere allegre tra le più vivaci della

commedia dell’arte. Con loro è solo un arrivederci, poiché ad aprile saremo nuovamente in zona, ci rivedremo stavolta a casa di Brighella per la sua festa.” Ed aggiunge ancora “della gente presente forse nessuno conosceva Busca, ma da oggi molti bergamaschi sanno dire Busca Buscaja trista e canaja.”


Busca

Aprile 2013

- Pagina 9

Il 15 marzo Idee.Comunità ha supportato l’incontro con il noto giornalista siciliano

Pino Maniaci; la mia sete di verità

U

di Fabrizio Panero

n pubblico numeroso e in larga parte giovanile ha affollato lo scorso 15 marzo il Teatro Civico di Busca, per assistere all’intervento di Pino Maniàci (l’accento sulla “a”, sennò si offende!), direttore e giornalista della TV antimafia palermitana Telejato. La serata è stata promossa dall’associazione culturale buschese Idee.Comunità e rientrava nell’ambito degli eventi organizzati per la Scuola di legalità. A introdurre l’ospite ci ha pensato Igor Caputo, rappresentante dell’associazione, mentre a portare avanti l’intervista, non senza fatica, data l’esuberanza dell’ospite, è stato Giulio Botto, giornalista di Telecupole. Pino Maniaci è un personaggio fuori dagli schemi, dai tratti caricaturali, che, dietro ad un folto baffo ed un fisico minuto, custodisce una forza d’animo e un coraggio del tutto eccezionali. Egli fa del suo stile provocatorio e del suo linguaggio incalzante e colorito, le armi per combattere il pericolo più grande che si cela nella sua terra, ovvero la Mafia. Secondo lui disonorare il mafioso è infatti il primo passo per affrontarlo, in quanto da un lato lo provoca, negandogli quei valori di onore e rispetto che gli sono tanto cari, e dall’altro lo ridimensiona di fronte agli occhi dello spettatore che risulta in questo modo meno impaurito. Dalle parole pronunciate in sala la critica più feroce pronunciata dal nostro personaggio è quella rivolta alla politica e all’informazione nazionale. Maniaci ritiene infatti che la Mafia resiste e resisterà fin quando non verrà tagliato il cordone ombelicale che la lega al potere. Numerosi sono infatti i politici che hanno dimostrato stretti rapporti con le varie organizzazioni mafiose e numerose sono le leggi che ancora tutelano questi delinquenti. A favore di questi sporchi intrighi gioca poi l’informazione che è sempre meno frutto di oggettività e di esperienza fatta sul campo, ma semplice e strenua difesa delle parti in cui quel quotidiano o quel telegiornale si rispecchia. Accanto a ciò, i mezzi di comunicazione attuali sono sempre più invasi da program-

Pino Maniaci con i volontari

mi deleteri e “gossippari” che rendono i media, per usare parole di Pino, sempre più “mezzi di distrazione di massa”. Anche quando non si verifica questa deformazione nell’informazione, il giornalista medio moderno non ha comunque il coraggio di approfondire la sua conoscenza della realtà per evitare di pestare i piedi a qualche pezzo grosso o perché, pago del suo stipendio, non ha interesse a mettere in pericolo la propria vita in nome della verità. I servizi televisivi di Telejato sono invece caratterizzati da un modo di fare che ricalca il giornalismo d’inchiesta vecchio stile, ormai sempre più raro nella TV commerciale, che si traduce in una messa in onda per lo più in diretta e senza fronzoli. Il suo telegiornale, che per la sua straordinaria durata di due ore è anche il più lungo al mondo, mostra esplicitamente allo spettatore i volti e le vicende dei mafiosi corredati con tanto di nomi, cognomi, informazioni e quant’altro, il tutto filmato senza timori da Maniaci e dai suoi collaboratori. Egli è estremamente orgoglioso del suo lavoro, ma non per questo abbiamo di fronte un personaggio vanitoso e narcisista. Telejato, infatti, non è altro che normalità, non è altro che l’espressione dell’informazione come in un paese normale dovrebbe essere, non è altro che il racconto appassionato, amorevole e impavido di un personaggio che ama e vive la sua terra. A Telejato, al fianco di Pino, lavora la sua famiglia che, con passione e dedizione, supporta e stimola il capofamiglia a

proseguire nel suo lavoro. Autentici eredi dello spirito paterno sono i suoi figli Giovanni, Simona e Letizia, i quali hanno intrapreso anch’essi la strada del giornalismo “missionario”, ovvero un giornalismo fortemente legato al territorio e alle sue problematiche. Attorno alla famiglia il clima è tuttavia tutt’altro che sereno. Con il loro atteggiamento provocatorio e con la loro incolmabile sete di verità, i Maniaci si sono infatti attirati la malevolenza di numerosi pezzi grossi della malavita locale. Proprio per questo motivo sono state numerose le violenze e gli attentati subiti: dai tentativi di strangolamento ai freni delle auto manomessi, dalla distruzione dei costosi ripetitori della TV all’incendio degli stessi autoveicoli, tuttavia gli ideali in cui si rispecchia Telejato non verranno mai meno nel cuore di chi crede ancora nella giustizia e nella verità. Il messaggio che, in conclusione di serata, Pino Maniaci sostiene con forza ed entusiasmo è proprio questo, un richiamo alla dignità, al coraggio e all’etica perché la Mafia ormai non è solo nel meridione, ma ha profonde radici anche nei nostri territori. Lui dal canto suo proseguirà il suo lavoro, perché l’informazione ben fatta è come una lama che scava lentamente nella dura scorza del malcostume. Supportato dalla sua famiglia, oltre al suo coraggio e all’amore per la sua Sicilia che permetteranno a questo piccolo, grande uomo di non fermarsi e continuare a lottare, sprezzante del pericolo e della paura.

Il 10 marzo presso il Santuario

Commemorazione eccidio di Valmala

L

di www.comune.busca.cn.it

a sezione Anpi (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) di Busca ha partecipato, insieme con quelle di Verzuolo e Valle Varaita, Piasco, Manta, Saluzzo, alla manifestazione in ricordo dell’eccidio di Valma-

la svoltasi domenica 10 marzo presso il Santuario del paese in valle Varaita. Pochi giorni prima della Liberazione, il 6 marzo 1945, al Santuario di Valmala un attacco di fascisti, durante una riunione dei comandi partigiani garibaldini provocò, 9 morti; l’eccidio è il simbolo di tutti i sacrifici della lotta garibaldina

in valle Varaita. La giornata di commemorazione è iniziata alle ore 10,30 con il ritrovo sul piazzale e la deposizione alla lapide dei Caduti; alle ore 11 si è svolta la Santa Messa ed alle ore 11, 45 la commemorazione ufficiale del sindaco di Verzuolo, Gianfranco Marengo.


Pagina 10 -

Busca

Aprile 2013

Richieste da Futuro in Comune

Consulta delle Famiglie, pista ciclabile, investimenti

D

di Roberta Bima

al sito www.futuroincomunebusca.it sempre aggiornato in merito alle attività del gruppo di minoranza buschese riportiamo alcune interessanti notizie. Si legge che da inizio 2013 sul sito del Comune vengono pubblicati gli atti (che formalmente si chiamano determinazioni) dei funzionari comunali (Area Tecnica, Area Contabile, Area Polizia Municipale…) in cui sono indicate le ditte che effettuano lavori per conto del Comune, i nominativi dei professionisti incaricati dal Comune ma anche l’elenco dei contributi che vengono concessi dall’Amministrazione. Viene indicato il nome dell’impresa con relativi dati fiscali, l’importo dei lavori o delle forniture, l’ufficio comunale responsabile del procedimento amministrativo e la modalità seguita per l’individuazione della ditta. Futuro in Comune precisa che la pubblicazione di questi fatti non avviene per una scelta di trasparenza del nostro Comune ma per una precisa disposizione di legge. Infatti l’art. 18 della legge 134/2012 impone ai Comuni di pubblicare sul proprio sito i dati sopra elencati per consentire ai cittadini di effettuare un controllo sulle scelte comunali. La pagina web interessata è la seguente: http://www.servizipubblicaamministrazione. it/servizi/saturnweb/Home.aspx?CE=bsc064. Si trova ancora la notizia relativa ad un intoppo per l’approvazione della variante al PRGC; infatti il Settore Decentrato Opere Pubbliche e Difesa Assetto Idrogeologico di Cuneo ha rilevato che il rio Talù o rio Belmonte è inserito tra le acque pubbliche della Provincia di Cuneo. Questo comporta l’inedificabilità assoluta nella fascia di rispetto di 10 metri dalle sponde del rio e la necessità di acquisire l’autorizzazione idraulica per eventuali attraversamenti con conseguente pagamento dei canoni concessori; il Comune che era all’oscuro di questa classificazione dovrà ora adeguarsi e modificare la cartografia geologica. Pareri contrastanti per quanto riguarda la partecipazione del Comune al bando della Regione Piemonte, finalizzato ad incentivare il risparmio energetico e le fonti rinnovabili in ambito pubblico, presentando una richiesta di finanziamento per un intervento su parte dell’edificio Municipale. Secondo la minoranza la scelta non è stata

azzeccata, il Comune avrebbe dovuto valutar con più attenzione la loro proposta relativa alla partecipazione al bando della Scuola di Castelletto. Il gruppo ribadisce come il loro programma elettorale è teso non tanto a sostenere singoli interventi di risparmio energetico, pianificati di volta in volta ma a redigere un piano complessivo e ben strutturato con obiettivi a lungo termine; in conclusione, pur essendo in disaccordo sulla scelta effettuata dall’Amministrazione, non può che concordare sull’esigenza di interventi di risparmio energetico per le strutture comunali. Ci si auspica che Busca possa presto diventare una città a bassissimo impatto ambientale, dotandosi di una programmazione di interventi organici a favore dell’ambiente. E’ relativa a fine febbraio un’interrogazione da parte di Futuro in Comune in merito alla Consulta delle Famiglie; il dubbio è che il Comune non creda in tale organismo. Viene richiesto all’Amministrazione di attivarsi per la piena operatività della Consulta ed individuare le possibili soluzioni per migliorare il suo funzionamento. Un’altra interrogazione, la terza sul tema, è stata presentata dalla minoranza relativamente alla trattativa tra Regione Piemonte e la società RFI, proprietaria del sedime ferroviario Busca- Dronero. Ad oggi non si sa se l’acquisizione della linea ferroviaria sia oggi da ritenersi ancora possibile oppure se si tratti di un’ipotesi remota ed assolutamente improbabile. Il gruppo sostiene che la realizzazione di una pista ciclabile sarebbe un fatto importante per gli abitanti di Castelletto, sia perché potrebbero raggiungere il capoluogo in bicicletta senza correre pericoli ma soprattutto perché sotto il sedime ferroviario si potrebbero posizionare le tubazioni della fognatura, del gas metano, servizi di cui la frazione non dispone. E’ inoltre in scadenza il mandato del primo Sindaco junior e del primo Consiglio Comunale dei ragazzi; si dovrebbe procedere al rinnovo del Consiglio e quindi a nuove elezioni. Nulla si sta muovendo nonostante l’esperienza sia risultata positiva, da ripetere seppur con alcune modifiche; allora ci si chiede: quale peso hanno avuto le istanze dei ragazzi, le loro proposte? Ed infine riportiamo delle sostanziali modifiche al programma investimenti per il 2013; sono sta-

A spasso con la bicicletta ferroviaria sulla Busca-Dronero

te introdotte rilevanti modifiche rispetto al testo approvato lo scorso ottobre: ad ottobre si prevedevano interventi per € 288.200, oggi sono previsti investimenti per € 720.200. Sono stati inseriti ex novo tre interventi: 125.000 euro per riqualificazione ed adeguamento norme sanitarie per l’edificio scolastico delle scuole medie (rifacimento bagni e pavimenti) con finanziamenti della fondazione Cassa Risparmio Cuneo e con risorse proprie del Comune; 125.000 euro per razionalizzazione dei consumi energetici del palazzo del Municipio con realizzazione di cappotto esterno, sostituzione di serramenti, realizzazione di isolamento del sottotetto, intervento finanziato sia attraverso la partecipazione a bando regionale sia con fondi propri; 100.000 euro per interventi di manutenzione straordinaria della casa di Riposo (sistemazione tetto, rifacimento bagni) con finanziamento proveniente dalla alienazione dell’alloggio ereditato dalla medesima Casa di riposo. Inoltre si prevede un aumento dell’importo destinato alla manutenzione delle strade da 90.000 euro a 110.000 euro e dell’importo previsto per manutenzione straordinaria scuole elementari capoluogo e tinteggiatura facciata ala nuova da 60.000 euro ad 80.000 euro. La previsione di un intervento nel programma delle opere pubbliche non comporta necessariamente la realizzazione dello stesso. Queste e altre news all’indirizzo www.futuroincomunebusca.it. PASQUETTA a MONTECARLO - 1°/04/2013 Pullman, accompagnatore - Quota € 34,00 VILLA TARANTO e LAGO MAGGIORE - 1°/05/2013 Pullman,accompagnatore - Quota € 30,00+ingresso CAMOGLI - Sagra del Pesce - 12/05/2013 Pullman, accompagnatore - Quota € 34,00

D&B assicurazioni S.A.S di Rossi Davide

REGGIA di VENARIA e SUPERGA - 19/05/2013 Pullman, accompagnatore - Quota € 26,00+ingresso

Corso Giovanni XXIII, 38 - BUSCA - Tel. 0171 946048

Corso Romita, 12 - Busca (Cn) - Tel. 0171.943503 - Fax 0171.426945 monviso.viaggi@libero.it


Busca

Aprile 2013

- Pagina 11

Prosegue la stagione Musicale e Teatrale

Vivaldi: aprile ricco di appuntamenti l’organizzazione ricorda che l’ingresso alla manifestazione è libero. Per quanto riguarda il Teatro Civico, prosegue la rassegna che porterà nche ad aprile continua la grande stagione culturale promossa dal Comune in scena spettacoli emozionanti e coinvolgenti di Busca in collaborazione con l’Istituto di vario genere: venerdì 5 aprile, alle ore 21 la Compagnia Erbamil di Bergamo metterà in atto Civico Culturale, l’Istituto Musicale Vivaldi e “Racconti di una vecchia sirena”, uno spettacolo l’Associazione Giovanile Musicale di Busca, di e con Barbara Covelli, che guiderà il pubblico sotto la direzione artistica di Antonio Ferrara. Sabato 6 aprile alle ore 21, presso l’Auditorium in un viaggio nel ricordo incantato di una vecchia sirena, tra i suoi affetti ed i suoi episodi Palazzo della Musica, andrà in scena un millenari, come se si trattasse di un racconto di concerto per fiati intitolato “Flauti Magici 2”, una antenata che guida lo sguardo dei presenti in cui si esibirà Eugenio Parodi, il flautista vincitore del Concorso Musicale Alpi Marittime verso altri orizzonti, più lontani e fugaci. Venerdì 26 aprile sarà la volta di “Un posto per 2012, accompagnato da Federico Galvagno al Volare”, un viaggio sensoriale alla scoperta della pianoforte. Parteciperanno all’evento anche comunanza di Cesare Pavese e Luigi Tenco, alcuni allievi dell’Istituto Musicale sotto la guida del Prof. Gertosio, che porteranno sul dagli stili espressivi alla visione del mondo, palco arie di Bach, Handel, Martinu e Bozza; dalla malinconia al tragico suicidio: gli attori

A

di Stefano Di Meo

Seconda asta, domande entro il 16 aprile

Dipinto “La vecchia sirena” di Antonio Catalano

portano in scena un’intersezione da un autore all’altro, dove i confini sono sottili e sfumati, sotto forma di evocazioni musicali, narrative e poetiche.

Alloggio in via San Francesco

I

di erre.bi.

l Comune di Busca ha indetto il secondo esperimento d’asta pubblica per l’alloggio situato a Busca in via San Francesco d’Assisi 3, nel Palazzo Rosso; l’asta si terrà il 17 aprile alle ore 14.30 in Municipio. Entro le 12 di martedì 16 aprile le offerte d’acquisto dovranno giungere alla sede del Comune, via Cavour, 28. L’appartamento in questione è stato lasciato in eredità dal signor Riccardo Serra, gli utili sono legati alla Casa di Riposo; l’immobile è situato al secondo piano e servito da ascensore, composto di ingresso, ampio soggiorno con angolo cottura, corridoio, disimpegno, 2 camere, vano servizi, veranda, balcone e dispone di una

cantina e di una piccola pertinenza nel solaio. Le condizioni sono le medesime della scorsa volta, come previsto da legge (R.D. 827/1924) se non aggiudicata la prima volta va all’asta per una seconda volta esattamente come la prima e in caso nuovamente di asta deserta si partirà con il ribasso; quindi il prezzo base è fissato in 113.500 €. Sul sito www.comune.busca.cn.it, nella sezione Atti e Avvisi, Pubblicazioni è possibile trovare il documento integrale con relativa perizia, modello e domanda di partecipazione all’asta. Per ogni informazione, per l’esame di tutti i documenti, per ottenere copia dell’avviso, degli schemi di offerta e dichiarazione e per l’eventuale sopralluogo gli interessati potranno rivolgersi al Responsabile del Procedimento,

L’immobile nella centrale via San Francesco d’Assissi dove si trova l’appartamento in vendita all’asta

Sara Giorgis, presso l’Ufficio Tecnico dal mercoledì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16, chiamando allo 0171.948604 o scrivendo a saragiorgis@ comune.busca.cn.it.

Sezione giovani dell’associazione di beneficenza

Costituito il Leo Club Busca e Valli

I

di www.comune.busca.cn.it

l Lions Club Busca e Valli ha dato vita, a marzo, al nuovo Leo Club, la sezione dei giovani dell’associazione di beneficenza che ha come territorio di competenza i comuni di Busca, Caraglio e Dronero. Alla presenza del presidente Fabrizio Nasi, il governatore Gianni Carbone ha consegnato al Leo Club la charter che permette l’entrata ufficiale nell’International Association of Lions Club. Accogliendo i nuovi giovani fondatori del Leo, il Governatore Gianni Carbone ha ricordato i princìpi del Club: “alta statura morale, responsabilità personale, atteg-

giamento di gioia e di comprensione, propensione a dare una mano ai bisognosi”. Così il neo presidente del Leo Busca e Valli Walter Marino: “Il Leo è principalmente un servizio a favore del territorio contro tutte le emarginazioni e si esprime in condivisione, con gioia e trasporto”. I componenti del Leo: Walter Marino (presidente), Francesco Lerda (vice-presidente), Monica Garelli (segretario), Annalisa Fontana (cerimoniere), Nicola Maiorano (tesoriere), Alessia Garelli, Francesca Gianti, Andrea Bernardi, Beatrice Civalleri, Filippo Lerda, Gianmaria Caramello, Daniele Armando, Alessandro Durbano.

Un momento della cerimonia


Pagina 12 -

Aprile 2013


Busca

Aprile 2013

Progetto 2013 per Le Cercle Rouge

- Pagina 13

10 anni di attività per l’associazione

D

di erre.bi.

al 15 marzo 2003, ormai 10 anni di attività, Le Cercle Rouge si occupa di trasformazioni multimediali; da allora il simbolico “cerchio rosso” citato nel film “Le Cercle Rouge” di Jean-Pierre Melville è il logo ufficiale dell’associazione. Agli inizi si era pensato di creare “un’officina multimediale” che vedesse l’interazione di creatività artistica, musicale e letteraria; le dichiarazioni dicono: “Dieci anni sono tanti ma sono anche pochi. Possiamo definirli un buon inizio, un traguardo emozionante ed una nuova partenza incoraggiante perché, come sappiamo il passato è passato ed è nel presente che ci giochiamo il futuro, vale a dire quello “spazio vuoto” dove continueremo a vivere la nostra vita.”. Quindi buon compleanno a Le Cercle Rouge. E per festeggiar degnamente questi 10 anni di attività l’associazione culturale per la primavera 2013 sta preparando un’installazione video-teatrale dal titolo Cuore di bambola - Una soffitta aperta al cielo. L’argomento della messa in scena si basa sulla rivisitazione in chiave attuale del dramma Casa di bambola che Henrik Ibsen scrisse nel 1879; un progetto culturale che intende coinvolgere attori provenienti dai corsi di teatro promossi dalle residenze disciplinari locali e musicisti provenienti dagli istituti musicali della provincia e che ha per scopo la sensibilizzazione del pubblico sullo status sociale della donna e sul suo ruolo nell’ambito familiare. La pièce segue una sceneggiatura liberamente tracciata sui passi del testo originario con un’attenzione particolare all’interpretazione che ne fece Lou

Andreas-Salomé nel suo libro Figure di donne pubblicato nel 1903. La messa in scena teatrale combinata a quella rappresentata in video si articola sull’alternanza di dialoghi, gestualità e stacchi scenici contraddistinti dall’immediatezza filmica. La concezione temporale scavalca quella teatrale classica e si affida a quella istantanea del susseguirsi di immagini di uno storyboard in campiture di spazi vuoti. Per questo spettacolo si compie un passo avanti e l’immediatezza filmica si confronta col fumetto nella fattispecie le illustrazioni disegnate dalla cuneese Cinzia Ghigliano per l’adattamento a fumetti intitolato Nora che fu pubblicato nel 1978. La finalità del progetto è quella di raccontare, adattandola ai giorni nostri, la storia di una donna: il suo rapporto con l’amore e con la società, il suo progressivo evolvere verso un’autentica o un’illusoria liberazione. Sarà il pubblico a decidere se tutto questo porterà verso una vittoria o una sconfitta,

verso la vita o la morte, trattando e sentendo i personaggi non come esseri fittizi, ma come persone reali. Nell’accompagnamento musicale e nell’uso delle canzoni e dei dialoghi ritornano particolari espedienti cinematografici come l’acusma, la voce off, l’alternanza del primo piano alla figura intera come scambio e provocazione di intensità narrativa. In questo modo la musica e le canzoni entrano a far parte di quello spazio vuoto definito da pochi arredi e danno gradualmente colore ai personaggi aprendo la mente alle stimolanti questioni sulla libertà e sull’esistenza poste a base del dramma. Insomma un progetto il cui scopo è presentare al pubblico, sensibilizzandolo, lo status sociale della donna e del suo ruolo nell’ambito familiare. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul canale tematico LeCercleRougeOnTube all’indirizzo www.youtube.com/user/LeCercleRougeOnTube oppure all’indirizzo www.lecerclerouge.org.

Spostando le lancette avanti si dormirà un’ora in meno

31 marzo: torna l’ora legale terà buio più tardi quindi avremo la possibilità di spendere più tempo all’aperto. ome consolidato da qualche anno il pas- Il resto è noto: per i primi giorni qualche disturbo dell’appetito e una sensazione generalizzata saggio dall’ora solare a quella legale è di stanchezza che passerà presto; l’ora legale fissato per l’ultima domenica di marzo; quest’anno, il cambio coinciderà con la festività resterà in vigore fino al 26 ottobre 2013 facendo di Pasqua. Nella notte tra sabato 30 e domenica risparmiare kilowatt e soldi, sfruttando la luce 31 marzo alle 2 quindi lancette un’ora avanti: si solare, nelle ore del lavoro e dello studio in dormirà quindi un’ora in meno ma la sera diven- particolare.

C

di r.b.

S O C I E T À A G R I C O L A

Le Tre Rose di Dutto Alberto e Milena

VENDITA DIRETTA FRUTTA Via Laghi d’Avigliana, 37 - 12020 Fraz. S. Chiaffredo Tarantasca - Tel. e Fax 0171.937117


Pagina 14 -

Busca

Aprile 2013

Si torna a San Bartolomeo con i Volontari dell’Annunziata

Dichiarazione dei redditi: ricordiamoci dell’associazione anziani con qualche difficoltà motoria perché è prevista la presenza di un Operatore Sanitario e 1 infermiera oltre ai volontari che seguiranno urante le ore di laboratorio di marzo chi ha maggiori problemi di deambulazione. I in Casa di Riposo, con i Volontari contributi dovuti sono di € 265 per chi ha già dell’Annunziata, si sono ricordate le partecipato negli anni passati e € 285 per i nuovi veglie e si è sgranata la meliga; nel frattempo arrivati, è necessario il tesseramento all’associail sempre attivo volontario Mino ha preparato zione Volontari dell’Annunziata; per quanto riuna bella struttura a tema pasquale che fa bella mostra nell’ingresso della struttura accogliendo guarda informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla casa di riposo o telefonando allo 0171.945452 al tutti coloro che arrivano. Alcuni pulcini utilizzamattino. Inoltre il 9 aprile, dalle ore 15, presso ti per l’opera sono stati preparati dalle sapienti il salone del Centro Anziani si terrà un’incontro mani di Marianna all’uncinetto. Ricordiamo che con l’ostetrica Federica Ferrero, organizzato in sede di dichiarazione redditi oppure utilizdall’associazione, durante il quale si tratteranno zando il CUD, sarà possibile, devolvere il 5 per i problemi legati alla terza età. Si cercheranno mille dell’Irpef ai Volontari dell’Annunziata risposte alle domande: Sai che cos’è il perineo? aiutando così l’associazione a migliorare la Sai cos’è il pavimento pelvico? Perdi la pipì qualità di vita degli anziani; per farlo è suffisotto sforzo o a riposo? Sei stata operata all’ uteciente segnare il codice fiscale n° 96067740041. ro? Soffri di cistiti ricorrenti? Soffri di stitichezCon questo contributo l’associazione riesce ad za? Fai un attività molto sedentaria o al contrario organizzare corsi, gite, pranzi e non solo; il tutto molto faticosa? Rispondendo a queste domande sempre mirato per “dar vita agli anni” come si potranno affrontare e risolvere a beneficio sia recita il motto dei Volontari. L’associazione fa fisico che psicologico le problematiche di salute presente che quest’anno l’INPS non spedirà più legate a questo aspetto del nostro fisico. Per chi per posta il CUD per i pensionati; il modello lo desidera sarà poi organizzato un corso di gindovrà essere richiesto con l’aiuto di un patronato nastica perineale per ovviare a questi disturbi e o attraverso il sito INPS. La Casa di Riposo è a verrà richiesto un contributo di € 20 per 4 leziodisposizione per informazioni e chiarimenti. E ni di 1 ora, oltre al tesseramento all’associaziosono aperte le iscrizioni per il soggiorno marino; ne. Sicuramente un’iniziativa interessante aperta si tornerà a San Bartolomeo al Mare presso la a tutte! Inoltre se ci saranno almeno 5 uomini Casa per ferie Iren che già ha ospitato i parteci- interessati al corso ne verrà attivato uno apposipanti negli ultimi due anni. Partenza nel primo tamente per loro. Al termine della chiacchierata pomeriggio del 27 maggio e ritorno il 3 giugno del 9 aprile sarà offerta a tutti i partecipanti una nel tardo pomeriggio; tutti coloro che vogliono tisana per poter conoscersi meglio. Per informatrascorrere una settimana in allegra compagnia zioni e prenotazioni rivolgersi alla struttura o sono i benvenuti. Potranno partecipare anche gli chiamare al mattino lo 0171.945452.

di Roberta Bima

D

Ricordando le veglie

Realizzazione di Mino

Alcuni pulcini preparati all’uncinetto da Marianna

Il galletto veglia su tutti


Brevi

Aprile 2013

BUSCA Pachidù, il micronido si fa in quattro

Non solo assistenza ai più piccoli, ma anche informazione alle famiglie, doposcuola, Estate Bimbi ed invito alla lettura... “precoce”. Il micronido comunale Pachidù, in via Pes di Villamarina, aperto nell’autunno del 2010 e gestito dalla cooperativa Insieme a Voi, sta proseguendo a pieno ritmo le attività e dallo scorso gennaio propone anche il tempo prolungato, con apertura fino alle ore 17,30. “Con soddisfazione - dice il vice-sindaco e assessore alla Famiglia Marco Gallo - vediamo concretizzarsi un atteso servizio alle famiglie. L’impegno della cooperativa si traduce in diverse proposte rivolte a dare un appoggio concreto e professionale ai genitori che lavorano. I soldi che il Comune ha fatto in tempo ad investire prima dei tagli e del blocco dovuto al patto di stabilità sono stati ben spesi in una struttura moderna, ben inserita nell’ambiente e facilmente acessibile che serve a tutta la comunità”. Sono 30 i bambini inseriti attualmente al nido, alcuni dei quali hanno scelto la modalità part-time al pomeriggio (ingresso alle 12,30 uscita alle 17,30). E’ stato proposto ed ha riscosso un grande successo un corso per imparare a praticare i massaggi infantili dei bambini tra i 2 e i 12 mesi di età. Il corso, tenuto dalla formatrice Simona Dutto, è giunto alla quinta edizione in quest’anno scolastico. “Siamo davvero soddisfatte – spiega la coordinatrice del micronido Federica Parola - dell’adesione e dell’interesse dei genitori per questo corso in particolare, ma in generale per l’attenzione delle famiglie alla conoscenza del mondo infantile ed alla disponibilità a capire l’importanza ed i benefici del contatto nei bambini molto piccoli”. La cooperativa, che, gestisce anche la residenza per disabili in Villa Ferrero sulla collina buschese, ha avviato altre collaborazioni con il Comune, come quella con la biblioteca comunale per il progetto “Nati per leggere”, che è riproposta a partire da questo mese, per il secondo anno. Inoltre ha attivato, con un ottimo riscontro, dallo scorso ottobre il doposcuola, per cui le iscrizioni sono aperte tutto l’anno. Infine, nelle prossime vacanze scolastiche estive, anche in seguito al successo dello scorso anno con una quarantina di bambini iscritti, la cooperativa riproporrà l’Estate Bimbi per la scuola dell’infanzia e per i primi due anni delle elementari. Estate Bimbi 2013: il servizio è rivolto ai bambini di Busca e dintorni della scuola dell’infanzia e dei primi due anni delle elementari. Le educatrici proporranno ai bambini ogni settimana un diverso laboratorio: 1° settimana: “Musicantando insieme…con Geppetto e Pinocchio” - laboratorio musicale; 2° settimana: “L’officina delle Storie” Laboratorio di stimolazione espressiva ed ideativa attraverso varie tecniche di lettura e modalità di racconto; 3° settimana: “A scuola da Maestra Natura” - nessun banco né sedie né lavagne, intorno a noi mille sfumature di verde...; 4° settimana: “E’ proprio come...” - laboratorio creativo per stimolare la fantasia e la curiosità attraverso la conoscenza, la manipolazione, la riscoperta di semplici materiali. L’Estate Bimbi offre la pos-

sibilità di usufruire di un servizio mensa e per i bambini della scuola Primaria l’affiancamento compiti nelle prime ore pomeridiane per chi lo desidera. Per informazioni 345.1499858.

Barriera protettiva

Il Comune ha provveduto a porre, a fine febbraio, una barriera protettiva nei pressi della rotonda fra corso Giolitti e corso XXV Aprile per salvaguardare il percorso pedonale lungo il marciapiede.

- Pagina 15

serata di musica in cui saranno raccolti fondi per i terremotati dell’Emilia Romagna. Si ricorda che a pagamento, su prenotazione, nelle serate di venerdì, sabato e mercoledì funzionerà il servizio navetta; per informazioni Walter 338.2852370 e Sandro 335.7107589. Le funzioni religiose come consuetudine saranno domenica 21 alle ore 10.30 la Santa Messa e alle 16 la Benedizione. I festeggiamenti si svolgeranno nel padiglione riscaldato e parquettato; per informazioni e prenotazioni per le varie cene potete rivolgervi al bar La Virgola, Dario 333.2605783, Gil 339.5283947, Lele 333.7256036. La Pro Loco ringrazia tutti coloro che collaborano per la buona riuscita della manifestazione, non mancate! r.b.

Corso sulle dipendenze da internet e video-giochi

La nuova protezione della rotonda

Nuovo direttivo per il Vespa Busca Group

Si è concluso lo scorso 18 marzo il tesseramento Vespa Busca Group per la stagione 2013; soddisfacente il risultato di iscrizioni. Nella serata è stato anche composto il nuovo direttivo in seguito alle votazioni avvenute nei diversi momenti dedicati al tesseramento; hanno votato tutti coloro che erano già tesserati nel 2012. Dopo le votazioni questo il direttivo che rimarrà in carica per il quinquennio 2013/2017: presidente Alberto Donadio, vice presidente Denis Cavallo, consiglieri Corrado Cavallo e Stefano Gorzerino (Bajaj). Il Vespa Busca Group ringrazia i tesserati e augura a tutti una buona stagione vespistica!!! Tutte le news sul sito www.vespabuscagroup.net. erre.bi.

San Giuseppe: frazione in festa

Torna come da tradizione una delle prime feste patronali dell’anno in frazione San Giuseppe di Busca. I festeggiamenti inizieranno venerdì 19 aprile con la cena delle ore 20 (antipasti, primo, spalla al forno con contorno, formaggio, dolce) a € 15; a seguire festa della birra con gli ABCD e ancora musica con DJ Tony voice DJ Fabri, dalle 23 pizza a tutte le ore. Sabato 20 serata dedicata al Pizza Party, prosecuzione della festa della birra con i Divina Band e conclusione ancora con DJ Tony voice DJ Fabri. La festa continua domenica 21 con la gran polentata e spezzatino a € 6 oppure a € 4 da asporto; seguirà la serata danzante con l’orchestra Luigi Gallia con ingresso a € 6. Lunedì 22 grande grigliata di carne (antipasti misti, grigliata con contorno, formaggio e dolce) a partire dalle ore 20 a € 14; in serata si danzerà con Maurizio e la band. Dalle 23 pizza a tutte le ore e conclusione della festa con DJ Tony voice DJ Fabri; i festeggiamenti si chiuderanno con il Pizza Party di mercoledì 24,

Con la collaborazione fra l’associazione Idee. Comunità e l’Istituto comprensivo “G. Carducci” e grazie ad un finanziamento della Banca di Credito Cooperativo di Caraglio, nei locali delle scuole elementari, in via Carletto Michelis, il 3 aprile, dalle ore 20.30 alle 22.30, si terrà l’ultimo incontro del percorso formativo dal titolo “Le nuove dipendenze ”. Saranno affrontati i principali pericoli connessi al’uso improprio di internet, dei videogiochi e di tutti quei mezzi di comunicazione che nascondono trappole anche pericolose, fino a parlare di veri e propri fenomeni di dipendenza e di come affrontarli e prevenirli. Ulteriori informazioni possono essere fornite dal relatore del corso, Chistian Rinaudo, al numero: 380.4609552.

Al via l’organizzazione della Fiera di Maggio

L’evento ha il patrocinio della Città, assessorato al Commercio e di Confcommercio Cuneo. “Avremmo davvero il piacere che l’ultima domenica di maggio - afferma il vice-sindaco e assessore alla Cultura ed al Commercio, Marco Gallo - si identifichi sempre più nella Fiera, non soltanto per i buschesi ma anche per un pubblico ben più ampio. Ringrazio Assoimprese che ha avuto l’idea di riscoprire poco tempo fa questa antica tradizione cittadina: il Comune la sostiene con convinzione. Proprio in momenti difficili come questo bisogna essere uniti nel promuovere l’impegno dei piccoli produttori di qualità e credere, con loro, che la ripresa è possibile”. “Come per le scorse edizioni - spiega Paolo Robasto, responsabile organizzativo della Fiera - gli espositori saranno selezionati privilegiando le eccellenze agricole e artigiane. Abbiamo intenzione di aumentare il numero degli espositori. La novità è che sarà messa a punto una nuova collaborazione con alcune proloco frazionali per creare lungo il percorso della Fiera diversi punti di ristoro”. Saranno ancora coinvolte le scuole, con modalità allo studio e le realtà del volontariato. Saranno esposte auto da rally, trattori e moto d’epoca. Spettacoli di strada per bambini e per famiglie, visite ai monumenti cittadini, animazioni varie: si sta stilando il programma per fare dell’ultima domenica di maggio una giornata con tante proposte per tutti in modo da fare di Busca un luogo davvero ospitale dove dare il benvenuto al sole dell’estate.


Pagina 16 -

Dediche

“Un augurio speciale alla nostra principessa Francesca Bertaina! Il tuo fratellino Nicolò e il tuo cuginetto Filippo ti fanno i migliori auguri assieme a chi ti vuole un mondo di bene!”

Aprile 2013

Sorpresa!!! Anche se in ritardo buon compleanno, non diciamo quanti, lo sappiamo solo noi

Auguri ad Esterina che il 16 gennaio compie 90 anni! Da Irma e famiglia Congratulazioni a Romano che lo scorso 28 febbraio ha conseguito la laurea magistrale in architettura presso il politecnico di Torino. Auguri da papà e mamma

Tantissimi auguri a Samuele che il 4 aprile compirà 3 anni!!! Un grosso abbraccio da Nicola, papà e mamma...

Tanti auguri che felicemente avete raggiunto mezzo secolo di vita insieme

Tanti auguri di buon compleanno a nonna Mirella e alla mamma/zia Betta...Vittoria e Marta

Non è uno scherzo del 1° aprile ma è per fare a Bruno tantissimi auguri di buon compleanno dai tuoi amici!

Tanti auguri per i vostri 55 anni di matrimonio dalla vostra grande famiglia!!!


Dediche

Aprile 2013

Ciao nonno Livio eccomi qui per farti gli auguri sia per il tuo compleanno sia per la tua pensione, così finalmente avrai più tempo per portarmi sul tuo trattore!! Auguri da me, Filippo Menardi e chi ti vuole bene!

Quest’anno ci sono anch’io a farti gli auguri mamma... Buon compleanno Valeria per i tuoi 31 anni da Francesco e Robi

Tanti auguri a nonno Giovanni da Elisa, Michela e Luca

Tanti auguri alla futura mamma Michela dalla tua famiglia e dai colleghi della Publidok

Tantissimi auguri a Luca e Alice che l’8 aprile festeggiano gli anni insieme!!! Dalla piccola Giulia e dalla redazione de Il Buschese

Tanti auguri a Nicole che il 20 marzo ha compiuto 9 anni. Ti vogliamo bene. Mamma, papà, Luca, Giulia e Matteo

Auguri a Giovanna la nostra piccola Stella che il 18 aprile spegne la sua prima candelina!! Buon compleanno!!!

- Pagina 17

Alla piccola Anita auguro ogni bene! Cresci presto, giocheremo insieme. La tua prozia Maria Cristina

Tanti auguri a Patrizia che è diventata mamma il 4 gennaio!!! Dalla tua famiglia

Sulla torta non mettere candele, ne basta una, unica e speciale come te! Auguri da Giò, Max, Marina, Silvio e Davide

Auguri alla neo mamma Martina e al neo papà Stefano: Anita, 1 mese!


Pagina 18 -

Dediche e Cinema

Aprile 2013

14 aprile 2013: due mesi del mio angioletto. Grazie a mamma Elisa e papà Andrea, perchè con la nascita di Nicolò ho aggiunto un nome al senso della mia vita. Zia Michela

Tantissimi auguri per i tuoi 22 anni da tutti i tuoi amici :-)

Mamma questo pensiero va a te con tutto il cuore, tu ci hai dato la vita, i tuoi occhi rispecchiano i nostri, l’amore che ci hai dato è stato immenso, anche se tu non stai più qui con noi, noi continueremo a parlarti, sappiamo di non poterti vedere, ma senz’altro tu da lassù ci ascolterai, cercheremo di sorridere sempre anche se a volte è un po’ difficile, la vita è un soffio e tu come il vento sei volata via ma il vento non potrà mai cancellare l’amore che sentiamo per te... e un augurio sincero di buon compleanno: il 2 aprile fai 61 anni! AUGURI MAMMA TI VOGLIAMO BENE!!! KETTY e BARBARA

Nuovo Lux di Busca

Rassegna di Primavera 2013 Tessere abbonamento 5 € - Ingresso singolo 4 €

gio. 04/04 ven. 05/04 ore 21.15

Una famiglia perfetta gio. 11/04 ven. 12/04

Auguri alla nuova arrivata Anita. Da bisnonna Rita Smiglio, nonna Bruna e mamma Martina

Nuovo Cinema Lux di Centallo Rassegna di Primavera 2013 Cineclub Lumière ven. 05/04 ore 21.00

La migliore offerta

ven. 12/04 ore 21.00

ore 21.15

Vita di Pi

gio. 18/04 ven. 19/04 ore 21.15

Il cammino per Santiago

ven. 19/04 ore 21.00

Il Sospetto

Amour

ven. 26/04 ore 21.00

gio. 25/04 ven. 26/04 ore 21.15

Argo

Quartet L’accesso alle rassegne stagionali è consentito ai Soci del Cineclub Lumière in regola con il tesseramento per la stagione cinematografica 2012/2013. La tessera costa 20 euro e consente: la visione gratuita dei film proposti nelle Rassegne d’Inverno e di Primavera 2013; la partecipazione esclusiva alle attività del Circolo; il prestito gratuito di DVD/VHS in esposizione presso la Sala Nuovo Cinema Lux di Centallo. I Soci Acli, +Eventi e Le Cercle Rouge, hanno diritto (per quanto riguarda le proiezioni di Rassegna) ad uno sconto del 20% sull’acquisto della tessera Cineclub Lumière-ANCCI.


Frazioni -

Aprile 2013

Pagina 19

Lanciata petizione on-line per l’istituzione di dossi in Via Laghi di Avigliana

Raccolta firme a San Chiaffredo

N

ella giornata di mercoledì 20 marzo si è verificato l’ennesimo incidente nella frazione San Chiaffredo in Via Laghi di Avigliana. Appena qualche giorno prima, precisamente alla una della notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 marzo, un pauroso incidente con una macchina che è uscita di strada davanti al tabaccaio investendo altre due auto terminando la sua corsa contro una cancellata. Pochi mesi fa un automobilista, a causa di un colpo di sonno, ha “caricato” un bidone dell’immondizia scaraventandolo via lontano decine di metri. Alcuni mesi fa davanti alla macelleria ad una ragazza è quasi stata amputata una gamba. Pochi anni fa ai titolari della Publidok sono state demolite quattro autovetture, altre 2 volte è stata danneggiata un’auto. In un’altra occasione un’auto è uscita di strada, si è impennata ed è finita in un cortile capottandosi. Ogni mese in questa zona avvengono 3-4 tamponamenti. Sulle strisce pedonali è rischiosissimo attraversare: gli automobilisti lanciati non riescono a dare precedenza, quando lo fanno rischiano un tamponamento. Per gioco abbiamo monitorato la velocità di camion e autovetture: superare i 100 km/h è frequentissimo, ma in tarda serata e al mattino si rilevano spesso (più volte al giorno) mezzi che superano abbondantemente i 150 km/h. Purtroppo Via Laghi di Avigliana è un rettilineo che spinge all’alta velocità, ma è un centro abitato molto frequentato e con molte piccole strade che si immettono. Gli abitanti di San Chiaffredo hanno paura. Per questo motivo, attraverso il sito change.org, abbiamo lanciato una petizione on-line affinchè le amministrazioni comunali interessate interven-

Immagini dell’incidente del 14 marzo in via Laghi di Avigliana a San Chiaffredo

gano istituendo dei dossi che costringano gli automobilisti a transitare ad una velocità limitata. E’ possibile visionare e firmare la petizione al seguente indirizzo: http://www.change.org/it/petizioni/comune-dibusca-e-tarantasca-posizionare-dossi-in-v-laghidi-avigliana-corrispondenza-s-chiaffredo

Terzo premio assoluto alla “Fiera di Quaresima” al MIAC di Cuneo

63^ Mostra Regionale di Quaresima

L

di F.R.

unedì 18 marzo, presso l’area MIAC di Cuneo, si è svolta la 63esima edizione della tradizionale Mostra Regionale di Quaresima dedicata alla zootecnia locale. Un capo del villafallettese Eraldo Cravero si è aggiudicato il massimo riconoscimento nella categoria “vitelloni castrati” mentre un capo di Remo e Marco Tortone, anch’essi di Villafalletto, si è aggiudicato il secondo premio nella categoria “Vacche Grasse” con oltre 4 denti incisivi. In evidenza anche un capo dell’Azienda Agricola dei Fratelli Panero Adriano e Valerio di San Pietro del Gallo facente parte del gruppo TerraViva - Cooperativa Agricola Buschese che si è classifcato al terzo posto nella categoria “vitelloni maschi”.

Il capo di Marco e Remo Tortone classificatosi in seconda posizione nella categoria “vitelloni castrati”

Il vitellone premiato alla fiera con i titolari dell’azienda agricola Panero F.lli ed Angelo Rosso di Terraviva


Pagina 20 -

Sport

Aprile 2013

Sci Club Busca: biathlon ottimi piazzamenti

Trofeo Bruna: successo che si riconferma

S

ed al piccolo ma funzionale centro fondo low cost della Valle Varaita ancora una volta all’ali sono svolti a Forni Avoltri, Udine, i tezza della situazione. Tra i Baby Sprint maschi campionati italiani di biathlon aria comsi è imposto Paolo Barale dell’Alpi Marittime pressa lo scorso 23 e 24 febbraio; nella su Michele Carollo dell’Alpi Marittime e Luca prima giornata Nicolò Giraudo si è classificato Nevache del Prali; altre due piccole sciatrici nono nella prova individuale, Enrico Olivero dell’Alpi Marittime, Giulia Piacenza e Lucrezia 12° e Simone Olivero 19°. Visto l’ottimo inizio, Rosso, han dominato la prova al femminile su conclusione ottima dei campionati che han visto Margherita Morre del Valle Maira. Nei Baby una medaglia per lo Sci Club Busca: il bronzo maschi si è registrata ancora, ma a parti invertidi Enrico Olivero conquistato con la squadra A te, la doppietta Carollo – Barale dello Sci Club allievi maschile FisiAoc, con Michele Fissore e Alpi Marittime, con Martino Carollo che preceManuel Ponzo. Buono anche il piazzamento al de Marco Barale e Riccardo Fenoglio del Valle quarto posto per Nicolò Giraudo impegnato con Pesio. L’egemonia dello Sci Club di Entracque la staffetta A ragazzi maschile insieme a Matteo nelle categorie più piccole è interrotta dall’atleta Vegezzi Bossi e Francesco Vigna; il comitadi casa Elisa Gallo che, fra due ali di folla, ha to piemontese ha conquistato il bronzo pure distaccato di oltre un minuto Martina Giordano con la squadra delle allieve. Altro importante dell’Alpi Marittime e Ambra Grosso del Valle appuntamento che ha visto protagonista lo Sci Ellero. A partire dai Cuccioli la distanza inizia a Club Busca è stata la 27° edizione del Trofeo diventare importante (2,5 km), la tecnica di gara Bruna tenutasi domenica 3 marzo sulle nevi di diventa lo skating ma è ancora l’Alpi MaritCasteldelfino in Valle Varaita. Dopo una vigilia time a salire sui due gradini più alti del podio sofferta per la situazione precaria della neve, una con Francesco Vigna primo davanti a Stefano bella gelata notturna ha regalato sia ai 243 atleti Canavese; gran terzo il portacolori buschese iscritti (190 Fisi e 53 promozionali) che alle Simone Olivero. Vittoria del Valle Pesio nella diverse centinaia di spettatori piste fantastiche gara rosa dove Giorgia Salvagno si è imposta e veloci che han divertito e fatto divertire tutti. davanti a Gaia Brunetto dell’Alpi Marittime e Soddisfazione unanime quindi per l’edizione Adria Carolina Colombo del Valle Maira. Chiara 2013 del Trofeo Bruna, messa in scena con tanta Becchis dello Ski Avis Borgo ha dominato la determinazione dallo Sci Club Busca e dall’ascategoria ragazze (3,750 km) sulla compagna di sociazione Casteldelfino Viva. Un grosso grazie club Elisa Sordello e Michela Ponzo del Valle va a tutti i numerosi volontari che si sono proPesio. Tra i Ragazzi (5 km) primo è Manuel digati per la buona riuscita della manifestazione Ponzo del Valle Pesio, secondo Lorenzo Miche-

di erre.bi.

Volley serie C: vittoria contro la capolista

Premiazione

lis del Valle Maira e terzo Marco Tassone del Valle Pesio. Nelle Allieve (5 km) la vittoria è di Michela Salvagno del Valle Pesio che ha preceduto Michela Magnetto Alietta del Valle Stura e Sabrina Ferro Famil del Prali. Lorenzo Romano del Valle Stura è risultato il primo nella categoria Allievi (7,5 km) con Francesco Becchis dello Ski Avis Borgo secondo e Massimiliano Perino del Prali terzo. La classifica assoluta femminile (7,5 km) è di Wanda Giordanengo dell’Alpi Marittime sulle Martina Sordello dello Ski Avis Borgo e Margherita Dematteis del Valle Varaita. L’assoluta maschile infine (10 km), ha visto due Giovani ai primi due posti, Alessio Durando del Valle Maira precedendo Mattia Ansaldi del Valle Pesio con terzo, il primo Senior, Gian Carlo Floris del Valle Stura. Al termine della gara ufficiale, per promuovere lo sci nordico è stata allestita una prova promozionale per i piccoli corsisti di tutti gli sci club ed una gara per genitori ed accompagnatori. Come sempre una giornata memorabile per concludere al meglio la stagione FisiAoc. Nel frattempo è uscito il quinto numero dello Sky Journal con queste ed altre interessanti news.

Terzo posto per l’Asd Volley Busca

S

di Angelo Distort

abato 9 marzo alle ore 20.30 al Palazzetto di Busca si è disputato l’incontro di cartello della 17a giornata del Campionato Regionale di Serie “C”, girone B. Partita particolarmente sentita e attesa dai giocatori di Busca, che sanno di affrontare la capolista e di giocare contro una squadra forte ed esperta, formata tutta da giocatori di categoria superiore. La Inalpi Volley Busca è reduce da partite non esaltanti dal punto di vista del gioco, ed è quindi importante dimostrare di fronte al proprio pubblico l´intenzione di affrontare l’ultima parte di questo Campionato con volontà e impegno per raggiungere il massimo risultato. E’ stata una gran bella partita giocata bene dalla Inalpi Volley Busca, che ha messo in campo tutta la propria determinazione, dimostrando tutta la sua efficacia in tutti i fondamen-

tali soprattutto in quello del muro. L’allenatore di Busca Gigi Pezzoli, schiera la formazione tipo, con Coscione M. in palleggio, Brignone M. opposto, Dogliotti S. e Rinaudo M. centrali, Distort Al. e Salomone A. schiacciatori. Sin dalle prime battute di gara la Inalpi Volley Busca impone il proprio gioco, efficace a muro attenta in difesa e precisa in attacco riesce da subito a mettere in difficoltà gli avversari chiudendo il primo set con il punteggio di 25 - 20. Nel secondo set la squadra di casa riesce ad essere ancora più concreta a muro e chiudere quasi tutti i varchi in attacco della Go Old Marene, senza problemi i padroni di casa si aggiudicano il set per 25 -17. Terzo set giocato punto a punto da entrambe le squadre con la Go Old Marene che mette in campo tutta la sua determinazione, il punteggio è in bilico sino al 19 pari, poi ancora in evidenza il muro dei padroni di casa ed un paio di attacchi consentono alla Inalpi

Rinaudo Marco

Volley Busca di aggiudicarsi il set per 25 -22 e quindi anche la partita. Grande soddisfazione tra i giocatori, lo staff tecnico e i dirigenti della società per la buona prestazione offerta dalla squadra; tre punti molto importanti conquistati contro una grande avversaria e con una prestazione di tutto il collettivo al di sopra delle righe. Inalpi Volley Busca: Aimar P., Bedino E., Brignone M., Ceffaratti M., Coscione M., Distort Al., Dogliotti S., Garro M., Ichino L., Marchisio M., Rinaudo M., Salomone A.


Sport

Aprile 2013

- Pagina 21

Podistica Buschese ai campionati regionali di lanci Intervista a Federica Oberto a febbraio ho partecipato ai regionali indoor 60 mt. ostacoli. Cosa puoi raccontarci di questi campionati? omenica 3 marzo Federica Oberto, portacolori della Podistica Buschese, ha Sono stata un pò emozionata ma anche felice di ben difeso la squadra che rappresenta ai partecipare a questa competizione; il risultato è campionati regionali di lanci invernali giovanili stato buono, ma in allenamento ho fatto misure migliori e quindi so che posso solo mitenutisi a Fossano. Nel lancio del giavellotto, gliorare. Ringrazio anche il mio allenatore categoria Cadette, ha concluso la prova al nono Massimiliano Botta, soprattutto per la sua paposto con la misura di 19,76 mt. L’abbiamo zienza! contattata per farle qualche domanda in merito Quanto tempo ti impegna lo sport settimaai suoi impegni sportivi; Federica ha 14 anni, nalmente? Mi alleno quattro pomeriggi alla nasce a Villach (Austria) il 27 ottobre 1998, settimana, senza contar le gare, perché gioco vive a Fontanelle di Boves e frequenta la 1° anche a pallavolo. ITIS a Cuneo indirizzo Chimica. Da quanto tempo fai parte della Podistica Bu- I tuoi prossimi progetti? Sicuramente il mio schese? Faccio parte della Buschese da 8 anni e principale obiettivo è di prepararmi al meglio per i prossimi appuntamenti visto che siamo sono entrata in questo gruppo perché mio papà all’inizio della stagione e più precisamente nel ne faceva già parte. E’ stata la tua prima esperienza nella catego- giavellotto, lancio del peso, dove sto facendo ria lanci? E a livello regionale? E’ stata la mia buonissime misure e negli ostacoli, sui quali gareggerò anche per la mia scuola. prima partecipazione ai regionali nei lanci ma

D

di Roberta Bima

Federica Oberto

Ringraziamo Federica per aver portato e reso onore al nome Busca in occasione di questi campionati e le facciamo un grande in bocca al lupo per le prossime gare, certi che sentiremo ancora parlare di lei.

Il giovane conduttore del Drivers Cuneo in prova a Busca Kevin Negri al Kart Planet

B

di diemme

usca. Kevin Negri, giovane promessa francese delle Supermoto, tesserato per il Moto Club Drivers Cuneo, era presente ad inizio marzo sul Kart Planet di Busca, per completare l’affiatamento con la nuova Honda CRF 450, con la quale scenderà in pista nelle gare del Campionato Italiano della categoria S3.

In questa nuova avventura Kevin troverà spazio nella struttura che Max Gazzarata, del Gazza IFG Racing Team di Moncalieri (TO) gli metterà a disposizione in tutte le sue trasferte, in collaborazione con il Nuova M2 Racing di Cittadella (PD), grazie all’interessamento del Presidente del Drivers Cuneo, Enzo Chiapello. Lo scorso anno Kevin, appena quattordicenne, si è subito messo in evidenza conquistando la

seconda posizione nella prima gara del Trofeo HM Honda, cui hanno fatto seguito una vittoria ed un’ulteriore seconda piazza. Peccato che un serio infortunio abbia bloccato la sua stagione. Kevin ha effettuato numerose sessioni di prove sia sui campi di cross che sulle piste da motard ed è pronto ad affrontare le prime gare con una grande determinazione, che sicuramente lo porterà a raggiungere i risultati che si è prefissato.

360 atleti hanno gareggiato sotto la neve Podistica Buschese: 34° trofeo Ana

N

di Comune di Busca

onostante la fitta nevicata si è svolta regolarmente, domenica 17 marzo, la gara organizzata a Busca dalla Podistica Buschese del 34° trofeo Ana, valevole come 1^ prova del campionato provinciale di società su strada adulti e prova unica del campionato regionale u.s.Acli di corsa su strada. TECNOLOGIE APPLICATE VOLTE AL RISPARMIO IDRICO ED ENERGETICO SETTORE: CIVILE TECNOLOGICO INDUSTRIALE

info@acquasana.com - www.acquasana.com SEDE: C.so Romita, 124 - 12022 BUSCA Tel. 0171.944684 - Fax 0171.943025

Ben 360 atleti hanno sfidato la bufera ed hanno terminato la prova. La vittoria assoluta è stata conquistata dallo Junior della Podistica Vallevaraita Leonardo Giletta, davanti ai compagni di squadra Manuel Solavaggione e Simone Peyracchia. Fra le donne ha vinto Eufemia Magro della Dragonero davanti a Nadia Pellegrino del Boves Run ed a Federica Collino del Valle Pellice.

New Fashion

PELLEGRINOANDREA ANDREA

DECORAZIONI

di Ceaglio Mara

ACCONCIATURE DONNA - UOMO Frazione San Barnaba Via Tanaro, 7 - Busca (CN) Tel. 0171.946887

ORARIO CONTINUATO

La soddisfazione degli organizzatori per la buona riuscita della manifestazione è stata espressa dal presidente della Podistica Angelo Pasero anche su Facebook: “Grande partecipazione, grazie a tutti, ai vari collaboratori, ma soprattutto agli atleti”. Le classifiche di tutte le categorie sono pubblicate sul sito internet della Podistica www.podisticabuschese.com.

G PP RADI UN T TA O ME NT

Via Conti Morea, 4 12022 BUSCA (CN) pelledecora@libero.it

L’A

O

Tel. 339.8406801

a r u t a i ntegg erni

Ti erni ed est esso Int n cartong avori i L


Pagina 22 -

Brevi Sport

SPORT IN BREVE Vittoria per i Giovanissimi 1999 del Busca Calcio

La squadra dei Giovannissimi 1999 del Busca Calcio

Splendida vittoria casalinga per i Giovanissimi 1999 del Busca che, domenica 3 marzo, trovano tre importantissimi punti contro il San Secondo. La formazione di mister Alberto Bailo sfodera una prestazione maiuscola, di grande carattere. Partono decisamente meglio i padroni di casa che, nel giro di pochi minuti, sfiorano la rete in due occasioni con Pinta che prima trova una grande risposta del portiere e, successivamente, rasenta il palo. Al 18’pt tocca a Mattio scaldare i guantoni all’estremo difensore ospite con una botta ravvicinataa su cross di Gasparre. La rete del vantaggio è, comunque, nell’aria ed arriva al 26’pt con Lai che ribadisce in rete una punizione di Piumatti deviata dalla barriera. Alla prima occasione, però, il San Secondo trova la via del pareggio trafiggendo l’incolpevole Mulassano. Nuovamente in parità i grigio rossi si riversano in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. La sfortuna, però, nega la gioia della rete a Lai che centra la traversa su punizione. Sulla ribattuta, infine, Piumatti centra il portiere a porta vuota. La spinta dei buschesi produce i suoi frutti al 34’pt: Mattio serve Parola che scatta sul filo del fuori gioco e, giunto a tu per tu con il portiere, insacca. Nella ripresa ancora il Busca in avanti con un calcio di punizione di Piumatti che impegna il numero uno ospite. Il San Secondo, però, è cinico come nessun altro ed alla seconda occasione pareggia nuovamente con Bert che incorna da distanza ravvicinata lasciando di stucco Mulassano. Tutto da rifare per i ragazzi di Alberto Bailo che si gettano nuovamente all’attacco sfiorando la rete con un tiro cross di Orsi dalla destra che attraversa l’area piccola senza trovare deviazioni. La

Aprile 2013

gara sembra indirizzata sul pareggio ma il Busca non è domo e punisce gli avversari al 28’st: l’estremo difensore ospite stende Gasparre in piena area di rigore. Dal dischetto si presenta Piumatti che realizza regalando ai suoi i tre punti. La formazione del Busca: Mulassano, Pipino, Gasparre (35’st Caldera), Angelucci, Parola (13’st Orsi), Audino, Romeo, Pinta, Mattio (4’st Vargiu), Lai (30’st Cicotero), Piumatti. A disp: Maero, Yoda, Rathod. All: Bailo. Marcatori: 26’pt Lai (B), 28’pt (S), 34’pt Parola (B), 13’st Bert (S), 28’st rig. Piumatti (B).

sifica, quest’anno il livello tecnico è molto alto e paghiamo caro qualsiasi errore, piccolo o grande che sia. A Firenze avremo l’ultima prova di campionato, in quell’occasione andremo serene come ogni anno e faremo la nostra gara con la tecnica e con il cuore”.

CuneoGinnastica ottava ai campionati italiani a Bari

“A.s.d Cuneoginnastica”... le parole dello speaker al PalaFlorio di Bari echeggiano nell’aria; è la presentazione delle squadre prima di iniziare la terza prova del Campionato italiano di serie A2 di Ginnastica Artistica femminile della Federazione Ginnastica d’Italia svoltosi a Bari lo scorso 16 marzo. “E’ emozionante rappresentare la mia società e il Piemonte così lontani da casa e di fronte a tanta gente” le parole della più giovane della squadra, la cuneese Gattolin Margherita che si esibiva in questa terza prova di campionato a trave e parallele. La Cuneoginnastica conquista solamente un ottavo posto in classifica nonostante diversi ottimi punteggi; un paio di errori a trave pregiudicano ancora il risultato finale della competizione. Buona la prestazione del capitano della squadra, la 23enne buschese Giraudo Gloria che porta a termine 3 esercizi molto competitivi a volteggio parallele e corpo libero. Una sicurezza per la squadra è la diciassettenne Martinelli Rebecca di Vignolo che garantisce come sempre buone prestazioni alle parallele ed alla trave. Di Chivasso, ma tesserata per la Cuneoginnastica, Di Gregorio Olivia che dopo l’errore a trave stupisce sia a volteggio che a corpo libero ottenendo in quest’ultimo attrezzo il record personale di punti. Infine, seppur un po’ influenzata, il prestito Cevallos Torrez Stefania dà il meglio di sè sia a volteggio che a corpo libero, migliorando il punteggio rispetto alle precedenti prove. Purtroppo questo ottavo posto risulta un po’ “pesante” ai fini della classifica e relega la Cuneoginnastica al confine tra retrocessione e salvezza. I tecnici Federali Camilla Ines e Belletrutti Fulvia commentano: “Come consuetudine per 0,10 decimi di punto perdiamo delle posizioni preziose in clas-

Gloria Giraudo - capitano del Cuneoginnastica

QUAT PASS N’RIVA A MAIRA Quanda calo giù, giù sota, là ‘n tèl fiùm e vardo sù el pont per Coni, me smia ‘d istè al mar. Pòca sabbia e tante pere son el me tapìss, sento l’èva ch’a respira ch’a straparla cò chicòs. Na cascata ch’a robata as aosa sùbit con vigor, findia na trota me salùta e ‘n colomb am manda ‘n basin, peu el sol mòla el tir e se strèmma darè dla colina, darè dl’Erimo, darè ‘d Busca. Mì giùsta dòp mne torno a cà, quat pass ‘n riva a Maira: gnanca la riviera, m’emossiona parej! In questa poesia, la natura buschese accoglie il poeta nella sua semplicità, tra la corrente del fiume Maira e la povera fauna che lo circonda. Per noi piemontesi, che al mare siamo ancora un po’ forestieri, forse il fiume di paese ci accontenta. Quelle sue onde leggere paiono a noi, onde della riviera e tutto il resto attorno pare la sua spiaggia, con il sogno nella mente di chi prigioniero è, tra colli e montagne, tra campagne annaffiate da temporali a dirotto, da nevicate, da quei giorni senza sole.

Il poeta sotto l’Eremo

PUBLIDOK

COMPUTERS VENDITA E ASSISTENZA COMPUTERS PC E MACINTOSH Via Laghi di Avigliana, 8 - San Chiaffredo Busca (CN) - Tel. 0171.940746 - Fax 0171.940614 - laboratorio@publidok.com


Aprile 2013

Un balcone fiorito sopra Breil-sur-Roya

Montagna

- Pagina 23

Pointe de l’Arpette

L

di Luciano Giordano

a gita di questo mese è una bella e lunga escursione in valle Roya. In primavera si può ammirare la splendida fioritura al Colle d’Ayné, soprattutto nei mesi di aprile, maggio e giugno, e potremo cogliere l’occasione per visitare il bellissimo paese di Breil che sorge a 290 metri sul mare; si affaccia su un bel laghetto ed il borgo vecchio è attraversato da pittoreschi “carrugi”. Tra i suoi monumenti vi sono la Torre Crivella, ormai diroccata, simbolo municipale, la parrocchiale barocca di Santa Maria in Abis, il campanile romanico di St. Antoine (secolo XI) e poco distante la chiesa di N.D. du Mont. All’uscita verso sud del paese si erge l’antica Porta Genova (Porte d’Italie, secolo XVI), che permetteva il passaggio tra il Ducato di Savoia e la Repubblica di Genova. E proprio da Breil si parte per l’Arpette. Arrivando da Tenda, superato il ponte svoltiamo a sinistra e parcheggiamo proprio all’inizio del nostro itinerario, dove vi sono i cartelli che indicano GR52A, Sentier Valléen e la palina n° 5 (290 metri slm). Ci incamminiamo su una comoda stradina che risale il corso del fiume; dopo 5 minuti imbocchiamo la ripida mulattiera sulla destra che sale alla regione La Pinède e che, con alcuni tornanti, su un tappeto di aghi di pini prosegue fino alla palina 10. Proseguiamo verso nord, transitiamo su una brulla terrazza che si affaccia su Breil e raggiungiamo la località Causset ( 622 m., 50 minuti). Proseguiamo la salita nel Vallone Zouayné, tralasciamo il sentiero GR52A che si dirige verso Ornéglia (palina 108) e con alcuni tornanti tagliamo una pietraia, guadiamo ripetutamente

Cartina del percorso disegnata da Luciano Giordano

un piccolo corso d’acqua; superati i dirupi e i casolari di Zouayné posti su terrazzamenti, usciamo dal fitto bosco, puntiamo verso sud e in breve arriviamo al pianoro erboso Collet d’Ayné (1200 m., circa 2 ore e mezza) dove in primavera la fioritura è splendida. Proseguiamo per i prati della Colletta e poi per cresta arrivando fin sotto la cima, giunti alla palina 109 (Passo dell’Arpette), ignoriamo il sentiero sulla destra che prosegue per Roche Fourquin, ci dirigiamo verso ovest e seguiamo in cresta il confine di Stato che in breve conduce sulla Punta Arpette (1.611 metri e circa 4 ore di salita). Sulla vetta è installato un ripetitore televisivo; lo sguardo spazia dal Monte Bego alla Roche Fourquin, dal Balcon de Marte, ai più lontani Monte Toraggio e Pietravecchia. Il ritorno avviene lungo lo stesso percorso di salita; è una

Vista di Breil-sur-Roya

lunga escursione che richiede un buon allenamento, circa tre ore e mezza-quattro di salita con un dislivello già importante di oltre 1300 metri. Il panorama circostante merita però senz’altro lo sforzo.

Sentiero di salita

Punta dell’Arpetta


Pagina 24 -

Agricoltura

Aprile 2013

Urge garantire il controllo delle filiere zootecniche

Riaprire il “dossier trasparenza”

I

www.terraoggi.it

n Europa va riaperto subito il dossier trasparenza all’interno della discussione sulla nuova politica agricola comune. Lo scandalo dei prodotti contenenti carne equina evidenzia ancora una volta l’urgenza di garantire il controllo delle filiere zootecniche, pena una grave crisi di sfiducia del mercato. E’ un vero Sos quello lanciato dalle tre Associazioni che si occupano dei bovini da carne. I vertici di Anaborapi (razza Piemontese), Anabic (razze Chianina, Marchigiana, Romagnola, Maremmana e Podolica) e Anacli (razze Charolaise e Limousine italiane) hanno sottoscritto un documento in concomitanza con il meeting nazionale della razza bovina Piemontese che si è tenuto martedì 12 marzo nell’azienda Gullino di Savigliano. Scrivono

i presidenti delle Associazioni razze bovine autoctone (Albino Pistone di Anaborapi, Domenico Romanini di Anabic e Roberto Nocentini di Anacli): “E’ assurdo che, proprio in un momento in cui i consumatori si interrogano sulle garanzie dei prodotti zootecnici, a Bruxelles si proponga di eliminare l’etichettatura volontaria della carne, limitando le informazioni disponibili a quel poco previsto obbligatoriamente. L’etichettatura volontaria – prosegue il documento - è un provvedimento che ha funzionato in modo eccellente per oltre dieci anni, sul quale gli allevatori italiani hanno investito e che permette al consumatore di ricevere importanti informazioni sul prodotto che acquista in macelleria”. In particolare, attraverso l’etichettatura volontaria è possibile conoscere la razza allevata, il tipo di alimentazione praticato, l’azienda di origine ed altre

importanti notizie. Eliminare la possibilità di certificare la produzione significa tornare indietro di anni, fare di tutte le erbe un fascio e creare ulteriori possibilità di manovra a chi opera in modo disonesto. “E’ fondamentale – concludono i tre presidenti - che Bruxelles riveda le proprie posizioni a salvaguardia del consumatore e delle produzioni tipiche Italiane”.

Accordo con la Direzione Regionale del Piemonte dell’Agenzia delle Entrare

Semplificazione adempimenti fiscali In particolare, saranno rese più rapide ed efficaci la trattazione delle comunicazioni inviate ai contribuenti nell’ambito delle procedure di ’ stato siglato ad inizio marzo un protoliquidazione automatica delle dichiarazioni dei collo di intesa tra la Direzione regionale del Piemonte dell’Agenzia delle Entrate e redditi e dell’Iva, nonché l’inoltro delle richieste Confagricoltura Piemonte, in attuazione dell’ac- di riesame in autotutela degli esiti dei controlli cordo quadro stipulato a dicembre a livello automatizzati. Per effetto dell’accordo, Confanazionale. Obiettivo dell’intesa è la semplificagricoltura Piemonte si impegna a promuovere zione degli adempimenti fiscali per gli agricoll’uso dei servizi telematici all’interno delle protori e la riduzione dei relativi costi, attraverso prie strutture territoriali e tra i propri associati, l’uso delle piattaforme telematiche Civis e Pec. per una velocizzazione dei rapporti con gli uffici

E

www.terraoggi.it

dell’Agenzia delle Entrate e uno snellimento delle varie pratiche. L’Agenzia, da parte sua, si impegna a fornire risposte rapide, entro un massimo di dieci giorni lavorativi, a tutte le istanze di riesame in autotutela inviate attraverso Civis e l’utilizzo della Pec. Saranno inoltre previste precise modalità per fornire ai rappresentanti delle strutture territoriali di Confagricoltura Piemonte appositi appuntamenti prioritari nel caso non sia disponibile l’utilizzo della modalità telematica.

confermati la qualità, il lavoro e la storicità alla base della produzione

Mela Rossa Cuneo è ufficialmente Igp

A

www.terraoggi.it

vremo ora una carta in più per differenziare il nostro prodotto sui mercati, con possibili ritorni anche di natura economica. Questo riconoscimento conferma la qualità, il lavoro e la storicità che stanno alla base della produzione della Mela Rossa Cuneo. Alberto Giordano, presidente della sezione Ortofrutticola della Confagricoltura di Cuneo, commenta soddisfatto il via libera definitivo da parte della Commissione europea alla richiesta di inserire la “Mela Rossa Cuneo” nel Registro Ue delle Indicazioni Geografiche Protette,

presentata dall’Italia. Gli fa eco Marco Bruna, direttore della Confagricoltura zona di Saluzzo, che sottolinea così l’importanza del riconoscimento: “Era da tempo che attendevamo il buon esito dell’iter comunitario e siamo molto contenti che sia arrivato perchè va a caratterizzare maggiormente un prodotto già di indiscussa qualità, che adesso avrà a disposizione un’arma in più per farsi valere sul mercato nazionale e internazionale. La speranza è che questa indicazione si traduca adesso anche in maggiori benefici per tutti i produttori che, con passione e competenza, coltivano questo prodotto tipico del nostro territorio”.


Aprile 2013

Gli eventi in programma ad aprile e giugno 2013

Varie/Busca

- Pagina 25

Trekking e gastronomia con la CBC

D

www.compagniadelbuoncammino.it

omenica 14 aprile trek in Liguria, Monte Moneglia (521 m) e Punta Baffe, con pullman per raggiungere il luogo di partenza. Partenza alle ore 6,30 da Cuneo, parcheggio della piscina comunale e ore 7 da Mondovicino. Il percorso prevede un dislivello di 300 m all’andata e 200 m al ritorno con una durata complessiva di circa 4 ore e pranzo presso il ristorante Nua Natua in località Vallegrande. Prenotazioni entro domenica 7 aprile, per informazioni 338.7908771. Mercoledì 24 aprile, in collaborazione con la Pro Loco di Melle, è stata organizzata “La notte della luna e dei lumini”, notturna in luna piena al santuario della Madonna delle Betulle rischiarato dai lumini. Il ritrovo è previsto alle ore 18,00 a borgata Sant’Eusebio, prima del ponte di Valcurta a destra. La durata totale della camminata è di 3 ore ed è prevista la cena al Santuario presso la Casa del Pellegrino al costo di 10 euro, dopo cena “Memorie della guerra di Liberazione in val Varaita”. Prenotazione obbligatoria entro le ore 12 di mercoledì

Foto della Compagnia del Buon Cammino, Testa di Garitta, 13 Marzo 2013

24 aprile, tel. 338.8478525 (Adelma), marta. pissanchi@alice.it, adelmaroggero@libero.it. Da sabato1 a domenica 9 giugno, soggiorno trek al Gran Sasso d’Italia, partenza da Cuneo in pulmino con arrivo in tarda serata ad Assergi per

la cena ed il pernottamento. Durante il soggiorno sono previste escursioni su vie attrezzate, vie ferrate e sentieri comunque impegnativi e almeno 2 giorni di visite ai dintorni. Per informazioni contattare Andrea 347.0457973.

La pronipote di Carletto Michelis in visita nel comune del prozio partigiano

Viaggio di nozze con tappa a Busca

U

www.comune.busca.cn.it

n viaggio di nozze lungo 16 mesi, che ha toccato tre continenti e una ventina di nazioni, con tappa importante a Busca: sono protagonisti di questa straordinaria avventura una coppia di giovani americani della California, Joya e Adam, a Busca a metà marzo ed ormai in procinto di ritornare: un ultimo giro in Francia e Spagna e poi, il 9 aprile, si torna a casa. Erano partiti da Chico, nel nord della California, dove abitano, nel gennaio del 2012 ed hanno attraversato mezzo mondo: America Latina, Asia ed Europa. La sposa è una pronipote di Carletto Michelis, il giovane partigiano giellista buschese caduto il 13 gennaio 1944, all’età di 19 anni, a Valgrana, ed è anche una parente del sindaco, Luca Gosso. La coppia ha fatto visita al municipio ed ha conversato con il presidente locale sezione Anpi, Mario Berardo, dimostrandosi molto interessata alle vicende della guerra partigiana e rendendo omaggio al prozio. I nonni di Joya, Rita Michelis e Giuseppe Gosso, avevano lasciato Busca in cerca di fortuna nella prima metà dello scorso secolo. I due, lei una psicologa che fa la cuoca, lui un ingegnere del settore green, hanno letteralmente girato più di mezzo mondo. Hanno lasciato i rispettivi posti di lavoro ed ora, tornando, devono “rimettersi in gioco, ma ne è valsa la pena” assicurano.

I due sposi americani pronipoti di Carletto Michelis con il presidente della sezione Anpi, Mario Berardo, il sindaco, Luca Gosso, Michele Garnero e Gianni Alladio dell’associazione


Pagina 26 -

S... vendiamoci

Aprile 2013

Annunci economici AUTOVETTURE

- Opel Meriva 1.3 cdti, anno 2007, colore grigio scuro, km 130.000, vetri elettrici, climatizzatore, radio cd/mp, 3-6 airbag, vettura in splendide condizioni, euro 5.800. Autocar Busca, tel. 331.2364666 - Audi A4 2.0 TDI 140 cv del 2007, colore argento, km 120.000, cambio manuale, cinghia sostituita, navigatore, clima bi-zona, sedili riscaldabili, sensori di parcheggio, tagliandata vendo a euro 10.500. Tel. 349.3878540

MOTO

- Transalp 650 colore grigio, del 2004, km 31.000 gommata nuova, batteria appena sostituita, tagliando eseguito vendo a euro 3200 tratt. Tel. 349.3878540

IMMOBILI VENDESI

- Busca, privato vende palazzina 200 mq. su 2 piani + piano garage, con 3,8 ettari di terreno collinare interamente recintato. Zona collinare Busca (CN). Tel. 347.8719194 - Busca, frazione San Barnaba, in piccola palazzina vendesi alloggio composto da 4 camere, servizi, box auto, cantina, oro, mansarda uso deposito. Richiesta euro 130.000. Tel. 011.9947849 - 340.2297662 - Busca, vicino al centro, vendesi palazzina composta da 2 camere da letto, cucina, sala, bagno, garage, cantina, cortile e giardino. Tel. 338.6576330 - Saluzzo appartamento via San Giovanni Bosco, 3° piano fuori terra, no ascensore, ristrutturato, due camere, soggiorno, cucina, bagno, corridoio, due balconi, cantina posto auto scoperto vendo a euro 200.000. Tel. 349.3878540

IMMOBILI AFFITTASI

- San Chiaffredo di Busca, affittasi alloggio ammobiliato composto da: cucina, camera, salotto, bagno, cantina e garage. Solo a referenziati. Tel. ore pasti 331.2824784 - Tarantasca, alloggio ammobiliato composto da cucina, camera da letto, salone, sgabuzzino cantina, termoautonomo, no spese condominiali. Tel. 335.8200761 - 339.3160721 - Tarantasca, alloggio arredato composto da: soggiorno-cucina, camera da letto, bagno, riscaldamento autonomo, garage, cantina, casa indipendente piano terra. Tel ore pasti 339.1789297 - 0171.931880 - Busca centro, affittasi alloggio di due camere, soggiorno, cucinotta, bagno, terzo piano, ascensore, cantina, ottima posizione. Tel. 0171.931863 - 331.2262707

IMMOBILI CERCASI

- Costigliole Saluzzo, cerco alloggio con 3 camere da letto, cucina, sala, garage. Tel. 327.5631638

CASA VACANZE

- Casteldelfino, affitto, settimanalmente o quindicinalmente, alloggio arredato. Tel. 335.8082156 - Alassio alloggio ammobiliato, zona centrale. 4°

piano con ascensore, affittasi mensilmente. Tel. PER LA CASA 392.9741552 - 392.9776127 - Mobili di ogni genere in perfetto stato vendo - Loano (SV), affitto trilocale finemente arreda- per trasferimento all’estero. Zona Busca. Tel. to anche settimanalmente no animali e no affitto 329.7948421 ore serali annuale, classe energetica G. Tel. 338.8545414 - Sedie artigianali in legno chiaro schienale alto, LOCALI E TERRNI sedile e schienale color verde smeraldo, come - Affittasi Terreno “seminativo irriguo”di 7 gior- nuove a Busca. Tel. 338.1584067 ore serali nate in zona Tarantasca-Centallo, più 1,5 giornate - Vendo cucina per motivi di trasloco lunghezza solo per spandimento reflui. Tel. 333.5256122 cm 320 più colonna frigo cm 60 altezza cm 240 ATTIVITA’ COMMERCIALI pensili maxi lavandino doppia vasca solo ritiro - Vendesi negozio in Busca, grandi vetrine, am- a euro 1.000 trattabili e scrivania e guardaroba pio parcheggio di mq 150. Tel. 348.5274883 prezzi modici. Tel. 346.6738797 dopo le 20 - Cedesi bar caffetteria in Busca, locale delizio- - Scrivania per pc, con piano estraibile per taso adatto a due persone situato in ottima posizio- stiera, come nuova. Vendo euro 50. Zona Busca. ne con dehors. Euro 70.000, 00 trattabili. Tel. 339.6343140 Teorema Aziende, tel. 392.5408002 ANIMALI

LAVORO OFFRO

- Vendo cuccioli di Labrador, maschi e femmi- Venditrici/venditori ricerchiamo per attività ne, sverminati, vaccinati e microcippati, genitori di consulenza. Offriamo minimo garantito più visibili. Tarantasca. Tel. 333.4835150 portafoglio clienti, più provvigioni. Salus Busca. Tel. 333.4085456 - 0171.605106 Farmacie di turno - Per motivi professionali devo imparare la linMese di Aprile gua rumena cerco insegnante per lezioni annuncio serio. Zona Saluzzo, Busca, Dronero, Cuneo. 24 / 24 Cuneo 24 / 24 Dintorni sigh63@libero.it 1 Com. S. Paolo Morozzo - Mana - Centergross Piemontese ricerca n. 2 incarica2 Bottasso Vignolo - Olivero ti addetti ai vari reparti, 2 impiegate/commesse 3 Della Valle Boves - Cavallo alla clientela. Disponibilità alloggio aziendale 4 S. Cuore Busca - Abrate per pendolari. Per candidatura tel. 011.2209153 5 Vivalda Entracque - Parola Sig.na Battisti 6 Beato Angelo Borso S. D. - Paganelli

LAVORO CERCO

- Signora esperta, disponibile per lavori domestici al mattino, zona Busca. Tel. 342.3271034 - Signora 57enne in mobilità cerca come pulizia, assistenza anziani o altro purchè serio. Zona Caraglio, Busca, Dronero. No anonimi o maleducati. Tel. 331.9943305 (ore pasti) - Ragazza italiana cerca lavoro come pulizie domestiche/scale, stiro, no perditempo. Zona Cuneo, Busca e Tarantasca. Tel. 347.1093842 - Signora cuneese, seria e professionale, offresi per servizi domestici, badante e baby sitter in Cuneo e dintorni. Tel. 333.7222026 (Anna) - Studente laureato in matematica, residente in Busca si rende disponibile per ripetizioni ed esercitazioni di matematica ad alunni dalle elementari alle superiori. Tel. 340.3098978 – 0171.946888 - Laureata offresi per ripetizioni di economia, ragioneria, matematica finanziaria e materie economiche universitarie, inglese e francese in zona Caraglio. Tel. 349.8314731

ATTREZZATURA SPORTIVA

- Bicicletta da ragazzina 12/13 anni, G. sport, con cambio. Tel. 339.8873212 - Bici bimbo 6 anni. Gemma. Tel. 328.1240494 - Vendo bici da spinning a euro 350. Tel. 0171.944528 - 338.6004061 - Vendo Multifunzione HYDRO - MASTER panca per ginnastica e allenamento a euro 50 come nuova. Tel. 347.9199529

7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Salus Com. Europa Com. Einaudi Com. S. Paolo Bottasso Bertero Della Valle S. Cuore Vivalda Beato Angelo Com. Europa Com. Einaudi Salus Com. S. Paolo Bottasso Bertero Della Valle Vivalda Beato Angelo Sacro Cuore Com. Europa Com. Einaudi Salus Com. S. Paolo

Dronero - Gavioli Centallo - Roveda Castelletto S. - Tocchio Gaiola - Crosetto Busca - Favro Caraglio - Rossi s.a.s. Limone P.te - Chiera s.a.s. Dronero - Anselmetti Valgrana - Barucci Chiusa Pesio - Levrone Cuneo - Marimo Busca - S. Lorenzo Cuneo - Centrale Roccabruna - Gallinotti Dronero - Saglimbeni Margarita - Manassero Cuneo - S. Giuseppe Gaiola - Crosetto Cervasca - Ponso Cuneo - Bertoletti Robilante - Piccitto Dronero - Gavioli Peveragno - Ricci s.n.c. Tarantasca - Fanizza

Comuni con farmacia aperta la domenica mattina: Borgo San Dalmazzo, Boves, Busca, Caraglio, Demonte, Limone Piemonte, Roccabruna, Vernante. 1) la farmacia di turno presta servizio 24/24. 2) al di fuori del normale orario il servizio viene prestato a battenti chiusi e solo su presentazione di ricetta medica urgente o per casi di effettiva urgenza. Diritto fisso di chiamata notturna (dopo le ore 22) € 3.87.

Annunci tratti dal sito www.moscabianca.biz


Quotazioni agricole -

Aprile 2013

Pagina 27

Quotazioni Agricole del mese di Marzo a cura di Walter Isaia Tipo di merce BOVINI DA ALLEVAMENTO : Razza Piemontese Vitelli della coscia: maschi (30-40 gg) femmine (30-40 gg) Vitelli slattati della coscia: maschi (160-220 kg) femmine (140-200 kg) Razza Frisona Vitello oltre 45 kg BOVINI DA MACELLO Razza Piemontese Vitello sanato della coscia maschi femmine Vitellone della coscia inferiore a 24 mesi maschi (500-600 kg) Manza da 4 a 6 denti Vacca prima qualità Toro della coscia Razza Frisona Vitelloni maschi Vacche 1°qualità OVINI Agnello da latte Capretto AVICOLI Galline allevamento tradizionale Polli Uova fresche di media dimensione CONIGLI DA MACELLO da 2,5 a 2,7 kg oltre 2,7 kg CEREALI E DERIVATI Frumento tenero nazionale 76/78 Orzo nazionale 60/64 Mais nazionale Farina di frumento tipo 00 W 300 prot.13 tipo 00 W 250 prot.12 Fieno Paglia di grano COMBUSTIBILI Gasolio agricolo (1001-3000 litri) Gasolio riscaldamento (fino a 2000litri) Gasolio (prezzo medio) Benzina (prezzo medio)

Misura

Dal 16/02/2013 al 22/02/2012 Dal 23/02/2013 al 01/03/2013 Dal 02/03/2013 al 08/03/2013 Dal 09/03/2013 al 15/03/2013 minimo max minimo max minimo max minimo max

capo capo

€ 650,00 € 550,00

€ 800,00 € 740,00

€ 650,00 € 550,00

€ 800,00 € 740,00

€ 650,00 € 550,00

€ 800,00 € 740,00

€ 650,00 € 550,00

€ 800,00 € 740,00

capo capo

€ 620,00 € 691,00

€ 977,00 € 831,00

€ 620,00 € 691,00

€ 977,00 € 831,00

€ 620,00 € 691,00

€ 977,00 € 831,00

€ 620,00 € 730,00

€ 977,00 € 880,00

capo

€ 65,00

€ 75,00

€ 65,00

€ 75,00

€ 65,00

€ 75,00

€ 65,00

€ 75,00

al kg al kg

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

€ 5,04 € 5,53

€ 5,61 € 6,10

al kg al kg al kg al kg

€ 2,68 € 2,10 € 1,85 € 1,60

€ 3,15 € 2,75 € 2,50 € 2,27

€ 2,68 € 2,10 € 1,85 € 1,60

€ 3,15 € 2,75 € 2,50 € 2,27

€ 2,68 € 2,10 € 1,85 € 1,60

€ 3,15 € 2,75 € 2,50 € 2,27

€ 2,68 € 2,10 € 1,85 € 1,60

€ 3,15 € 2,75 € 2,50 € 2,35

al kg al kg

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,35

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,35

€ 1,57 € 1,09

€ 1,73 € 1,35

€ 1,57 € 1,15

€ 1,73 € 1,40

al kg al kg

€ 2,43 € 2,50

€ 3,50 € 4,55

€ 2,43 € 2,50

€ 3,50 € 4,55

€ 2,43 € 2,50

€ 3,50 € 4,55

€ 2,43 € 2,50

€ 3,50 € 4,55

al kg al kg alla dozzina

€ 1,80 € 0,98 € 1,80

€ 1,90 € 1,00

€ 1,80 € 0,98 € 1,80

€ 1,90 € 1,00

€ 1,80 € 1,00 € 1,80

€ 1,90 € 1,02

€ 1,80 € 1,10 € 1,80

€ 1,90 € 1,12

al kg al kg

€ 1,93 € 1,98

q.le q.le q.le

€ 25,30 € 24,10 € 23,30

€ 25,80 € 24,60 € 23,50

€ 25,30 € 23,80 € 23,10

€ 25,80 € 24,30 € 23,30

€ 25,10 € 23,40 € 22,50

€ 25,60 € 23,90 € 22,70

€ 24,90 € 23,40 € 22,80

€ 25,40 € 23,90 € 23,00

q.le q.le q.le q.le

€ 61,50 € 58,20 € 11,00 € 9,00

€ 65,50 € 60,20 € 12,00 € 10,00

€ 61,50 € 58,20 € 11,00 € 9,00

€ 65,50 € 60,20 € 12,00 € 10,00

€ 61,50 € 58,20 € 11,00 € 9,00

€ 65,50 € 60,20 € 12,00 € 10,00

€ 61,50 € 58,20 € 11,00 € 9,00

€ 65,50 € 60,20 € 12,00 € 10,00

lt. lt. lt. lt.

€ 1,94 € 1,99

€ 1,93 € 1,98

€ 0,96 € 1,23 € 1,690 € 1,820

€ 0,96 € 1,23 € 1,685 € 1,815

€ 1,94 € 1,99

€ 0,94 € 1,20 € 1,680 € 1,810

€ 0,94 € 1,20 € 1,675 € 1,800

nq = non quotate

* vengono indicati in grassetto i prezzi che hanno subito variazioni Dall'analisi dell'andamento delle quotazioni del mese di Marzo si evidenzia:

Bovini da allevamento: - aumento del prezzo dei vitelli slattati della coscia femmine di razza piemontese

Bovini da macello: - lieve aumento di prezzo al kg delle vacche di 1° qualità di razza frisona

Conigli da macello: - lieve aumento nella terza settimana del prezzo al kg dei conigli da macello

Cereali: - diminuzione del prezzo dei cereali con tendenza alla stabilizzazione nell'ultima settimana

- lieve aumento di prezzo al kg del toro della coscia di razza piemontese

Avicoli: - aumento del prezzo dei polli, in particolare nell'ultima settimana

Combustibili: - sensibile diminuzione del prezzo dei carburanti


Pagina 28 - In

ricordo di...

Aprile 2013

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

RINGRAZIAMENTO E TRIGESIMA

I figli unitamente a tutti i loro familiari e parenti del caro

Nell’impossibilità di provvedere personalmente, le figlie e i famigliari tutti della compianta

I famigliari e parenti tutti,commossi per la dimostrazione di affetto e stima tributata, ringraziano coloro che con varie espressioni cordoglio hanno condiviso la scomparsa della loro cara

Il figlio unitamente ai famigliari ringraziano di cuore tutti coloro che hanno dimostrato affetto e stima alla loro cara

Il marito Costanzo unitamente ai figli e i famigliari tutti della cara

MARIA NASO - Emma Ved. Balbo di anni 88

ROSARIA ALOI in Ficetti di anni 70

Un ringraziamento particolare viene rivolto a tutto il Personale Medico e Paramedico della Casa di Cura Monteserrat di Borgo San Dalmazzo per l’umanità e la sensibilità dimostrata. La S. Messa di trigesima sarà celebrata domenica 7 aprile alle ore 9 nella Chiesa Parrocchiale di Cerisola di Garessio.

Commossi per l’affettuosa partecipazione dimostrata, ringraziano quanti in vario modo hanno preso parte al loro dolore e conserveranno di lei affettuosa memoria. La S. Messa di trigesima verrà celebrata sabato 13 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Busca.

NATALE MARIO GIORDANINO di anni 79 Esprimono profonda e sincera gratitudine a quanti hanno voluto onorare con fiori, scritti, visite, preghiere e con la partecipazione ai funerali la scomparsa del loro amato compianto. Un ringraziamento particolare al medico curante dott. Valter Borghino e a tutto il personale e volontari della Casa di Riposo di Villafalletto per l’assistenza prestata. La S. Messa di trigesima sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 6 aprile alle ore 9.

ANNA CHIARAVIGLIO Ved Perotto di anni 86 Commossi per la grande e sentita dimostrazione di affetto e stima ricevuta, ringraziano di cuore tutti coloro che con preghiere e personale partecipazione ai rosari ed ai funerali, hanno condiviso la scomparsa della loro cara. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 13 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Busca.

MADDALENA GENESIO Ved. Bruno - Ciclista di anni 86 E conserveranno di Lei affettuosa memoria. La S. Messa di trigesima sarà celebrata sabato 20 aprile alle ore 18 nella Parrocchia di Busca.

RINGRAZIAMENTO La moglie Aurelia unitamente alle figlie e i famigliari tutti, commossi per l’affettuosa partecipazione, ringraziano quanti con presenza, scritti e preghiere si sono voluti unire a loro in questo momento di grande dolore per la scomparsa di

GIACOMO MATTIS di anni 70 La S. Messa di trigesima sarà celebrata venerdì 19 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Centallo.

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

RINGRAZIAMENTO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

I famigliari tutti della cara

“Il tuo ricordo ci accompagna nella vita di ogni giorno.”

“L’esempio ed i ricordi che ci hai lasciato non tramontano mai.”

“Dal Cielo tu prega per noi.”

“L’esempio ed i ricordi che ci hai lasciato non tramontano mai.”

“Ti ricordiamo sempre com amore e rimpianto.”

ANGELA GROSSO di anni 68

DELFINO ROMANO

GIUSEPPE PELAZZA - ex postino -

BARTOLOMEO MARTINI

CATERINA VILLANO Ved. Cavallera

ALDO PASQUINI

La moglie, il figlio, la nuora, la sorella ed i parenti tutti, lo ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 6 aprile alle ore 9.

La moglie Caterina unitamente ai famigliari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata sabato 13 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Busca. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

La moglie, la figlia, i familiari e parenti tutti, lo ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di S. Vitale di Busca, sabato 6 aprile alle ore 16.

I familiari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata sabato 27 aprile alle ore 19 nella Chiesa Parrocchiale di San Benigno - Cuneo. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

La moglie, il figlio, la nuora e parenti, lo ricordano con affetto nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 27 aprile alle ore 18.

Commossi per l’affettuosa partecipazione dimostrata, ringraziano quanti in vario modo hanno preso parte al loro dolore e conserveranno di lei affettuosa memoria. Un ringraziamento particolare viene rivolto a tutto il personale medico e paramedico del reparto di Medicina d’urgenza dell’ospedale Santa Croce di Cuneo, alla casa di riposo Meridiana di Chiusa Pesio, e alle ex colleghe di Lavoro IPI.

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

“Ti ricordiamo sempre con affetto e rimpianto.”

“Beati i poveri in spirito perché di essi è il Regno dei Cieli.” (Matteo 5,3)

“L’affetto ed il ricordo sono sempre vivi nei nostri cuori.”

“Come una luce che non ha tramonto continui a vivere nel nostro cuore.”

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

www.clubprestige.it onfun.giordano@tiscali.it

Tel e Fax 0171.945484 Cell. 335.8097733 - 336.230021 Piazza Savoia, 20 Busca (Cn)

DOMENICO ROSSO

MARA GROSSO Ved. Danova

RINALDO SPADA

SERGIO BORIO

I famigliari tutti, pregheranno per lui nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di S. Vitale di Busca, domenica 7 aprile alle ore 11.

Ti ricorderemo nella S. Messa domenica 21 aprile alle ore 9 nella Chiesa Parrocchiale di Busca.

I famigliari ed i parenti tutti, lo ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, lunedì 1° aprile alle ore 9.

La moglie con il figlio e i parenti tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata sabato 6 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo di Boves.

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

Via Vittorio Veneto, 23 Tarantasca (Cn)

ONORANZE FUNEBRI Via Stazione, 1 - VILLAFALLETTO Tel. 0171.938188 / 0171.938417 EMERGENZE: 338.7995343 - 335.5461949


In ricordo di...

Aprile 2013

1° ANNIVERSARIO

1° ANNIVERSARIO

“Nel nostro cuore e nei nostri pensieri rimane il tuo ricordo.”

“Sei sempre nei nostri cuori.”

COSTANZO POMERO

AGOSTINO GIRAUDO

Le figlie Silvana e Carla unitamente ai famigliari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata giovedì 25 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Centallo. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

La moglie, i figli ed i familiari tutti, lo ricordano nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Madonna del Bosco di Busca, domenica 7 aprile alle ore 11.

La moglie e la famiglia, lo ricorda con affetto nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca, sabato 13 aprile alle ore 9.

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

On. Fun. Giordano Busca - Tarantasca

3° ANNIVERSARIO

4° ANNIVERSARIO

2° ANNIVERSARIO “Come una luce che non ha tramonto continui a vivere nel nostro cuore.”

“Nei nostri pensieri rimane il tuo ricordo.”

2° ANNIVERSARIO

PIETRO GIACCARDO (Commerciante di vini)

“Il tuo esempio ed il tuo ricordo ci aiutano a percorrere il cammino della vita.”

GIORGIO TALLONE

- Pagina 29

2° ANNIVERSARIO

2° ANNIVERSARIO

2° ANNIVERSARIO

“Nel nostro cuore e nei nostri pensieri rimane il tuo ricordo.”

“Nel nostro cuore e nei nostri pensieri rimane il tuo ricordo.”

“Ti ricordiamo con l’affetto di sempre.”

ANGIOLA BERTOLOTTI DOMENICA PAGLIANO in Villa Ved. Lamberto

ASSUNTA MIGLIORE Ved. Fanti

I figli e i famigliari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata lunedì 1° aprile alle ore 18 nella Chiesa della Bianca di Busca.

Il figlio Roberto con gli adorati nipoti e i familiari tutti la ricorderanno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata sabato 6 aprile alle ore 18 nella Chiesa della Bianca di Busca. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

I figli con i familiari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata sabato 6 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Centallo. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

4° ANNIVERSARIO

5° ANNIVERSARIO

5° ANNIVERSARIO

“Come una luce che non ha tramonto continui a vivere nel nostro cuore.”

“Quelli che amiamo ma che abbiamo perduto, non sono più dove erano, ma sono sempre dovunque noi siamo”

“L’immenso bene che ci univa va oltre la vita.”

BRUNO GALLIANO

PIETRO GIOLITTI - Miliu -

- Giursin - Rappresentante macchine agricole Lerda -

BRUNO GIACOMO

MAURO RIBA

RAMONDA LUIGI

Le figlie unitamente e ai famigliari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata domenica 7 aprile alle ore 19 nella Chiesa Parrocchiale di San Bernardino in Saluzzo. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

I famigliari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata domenica 28 aprile alle ore 9 nella Cappella di Morra S. Giovanni di Busca. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

I famigliari si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di Busca sabato 20 aprile alle ore 9. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera e nel ricordo.

I famigliari si uniranno in preghiera nella S. Messa di anniversario che sarà celebrata sabato 20 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Busca. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

La mamma, la sorella con il cognato e la nipotina, unitamente ai familiari e gli amici ti ricorderanno nella S. Messa che sarà celebrata sabato 4 maggio alle ore 16 nella Chiesa Parrocchiale di Castelletto di Busca. Ringraziamo tutti coloro che vorranno unirsi nel ricordo di Mauro.

La moglie con i figli e i familiari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata sabato 6 aprile alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale di Centallo. Si ringrazia quanti si uniranno nella preghiera di ricordo.

6° ANNIVERSARIO

10° ANNIVERSARIO

56° ANNIVERSARIO

28° ANNIVERSARIO

“Con serenità e dolcezza il tuo ricordo ci accompagna e ci sostiene, il tuo esempio ci illumina e ci guida, il tuo amore ci aiuta e ci protegge.”

“Il fratello e le sorelle lo ricordano con affetto.”

GIUSEPPE RAMONDA

ARIAUDO AURELIO

La moglie con le figlie e i familiari tutti si uniranno in preghiera nella S. Messa anniversaria che sarà celebrata lunedì 1° aprile alle ore 10 nella Chiesa Parrocchiale di Busca

La S. Messa sarà celebrata nella Chiesa Parrocchiale di S. Chiaffredo di Busca giovedì 11 aprile alle ore 18.

- ‘l Ciclista -

“Quelli che amiamo ma che abbiamo perduto, non sono più dove erano, ma sono sempre dovunque noi siamo.”

CHIOTTI GIACOMO

FERRERO ORSOLA Ved. Chiotti

Sono già trascorsi tanti anni da quando il Signore vi ha voluto in cielo con Lui, ma i valori e gli insegnamenti che ci avete trasmesso ci accompagnano ogni giorno nel cammino della nostra vita. Vostra figlia e i suoi cari non vi dimenticheranno mai, perché i genitori non si possono dimenticare. Pregheremo per voi nella S. Messa che sarà celebrata sabato 6 aprile alle ore 18 nella Chiesa del Convento dei Frati Cappuccini di Busca.

Scherno Ti giuro amor sinché ho vita, ti porterò con me, gioia infinita e quando giungerà per me il tramonto, di questo Dio ne terrà conto. Confido che quel giorno venga tosto perchè soffrir così io più non posso. Se il non pensarti più assai dispiace, potrò trovare alfin, un po’ di pace. È duro amore mio navigare, da solo, in questo nero mare, non aver da te alcun conforto pel tuo silenzio ch’à tutto tolto ma spero un dì d’avere in un altro mondo esterno la pace che non potei godere per il tuo beffardo scherno.

S.


Pagina 30 - Salute

e Benessere / Arte

Aprile 2013

Questo mese conosciamo meglio il problema del tartagliamento

La balbuzie di Claudia Delfino

Questo mese conosciamo meglio la balbuzie. Con il termine balbuzie intendiamo una disfluenza verbale, ossia una difficoltà a parlare in modo fluente: si potranno osservare ripetizioni di parole o di parti di parole, pause cariche di tensione muscolare e/o prolungamenti di parti di parole. Nonostante l’eziologia della balbuzie non sia completamente svelata e compresa nella sua totalità, vi è l’evidenza scientifica che la predisposizione a diventare un soggetto balbuziente derivi da una combinazione di fattori linguistici, ambientali, psicologici, costituzionali e\o ereditari. L’insorgenza della balbuzie si riscontra più tipicamente durante il periodo di maggior e intenso sviluppo del linguaggio cioè quando il bambino passa dall’uso di due parole-frase all’uso di frasi più complesse. Essa generalmente compare nell’età tra i 2 ed i 5 anni, ma qualche volta anche più precocemente. Bisogna però tener conto che circa il 5% dei bambini attraversa periodi di disfluenza verbale durante le fasi di apprendimento del linguaggio, periodi che possono durare anche sei mesi o più. Tre-quarti di questi bambini disfluenti “guariranno” nell’arco della loro tarda infanzia, mentre per altri (l’1% della popolazione adulta) la difficoltà può esplicitarsi in modo più grave e cronicizzarsi nel tempo. I fattori di rischio che predicono la cronicizzazione del disturbo piuttosto che una remissione spontanea includono: • essere di genere maschile (i maschi sono più colpiti delle femmine);

• presenza in famiglia di soggetti balbuzienti; • ritardo nello sviluppo del linguaggio o nello sviluppo della parte articolatoria del linguaggio; • permanenza oltre i 18 mesi della disfluenza dal momento della insorgenza. Il logopedista interviene in tutte le fasi del percorso terapeutico. Inizialmente si occuperà di fare un bilancio logopedico con l’obiettivo di valutare il paziente osservando le sue modalità comunicative e stabilendo la gravità del disturbo. Successivamente il logopedista interverrà con un trattamento sia diretto che indiretto. Per quanto riguarda il trattamento diretto si lavorerà sull’educazione all’ascolto, l’educazione alle modalità comunicative, l’impostazione di tecniche facilitanti la fluenza e la generalizzazione in diversi contesti. Il trattamento indiretto verterà invece soprattutto sul counselling ossia

sul supportare il paziente e la famiglia durante il percorso riabilitativo. Gli obiettivi saranno la creazione di un ambiente domestico facilitante la comunicazione e la fluenza, sostenere la motivazione del paziente, incrementare l’autostima nei confronti delle proprie abilità comunicative, aiutare a individuare le situazioni comunicativamente più problematiche e quindi trasferire la nuova consapevolezza nel trattamento. L’efficacia del trattamento dipenderà dal logopedista, dalla motivazione e dalla partecipazione attiva al trattamento da parte del paziente e dalla gravità del disturbo. Nel prossimo articolo vi parlerò di come riconoscere se il bambino ha solo delle difficoltà momentanee o se probabilmente è una vera e propria balbuzie e vi consiglierò cosa fare per aiutarlo.

Quattr’occhi sul cinema

Benvenuto Presidente!

L

di Aimarettobruna@libero.it

’attesissimo film di Riccardo Milani, è uscito nelle sale cinematografiche il 21 marzo 2013, nel cast troviamo importanti nomi del cinema italiano, come l’attore comico Claudio Bisio, Beppe Fiorello, Remo Girone e Cesare Bocci. Una commedia che sembra quasi anticipare la realtà attuale, arrivando con un tempismo perfetto, a delineare il complicato quadro italiano. In un piccolo paese di montagna vive un uomo dal nome ingombrante: lui è Giuseppe Garibaldi, chiamato da tutti Peppino, uomo semplice e ottimista che vive per la passione per la pesca, la compagnia degli amici e il suo lavoro di bibliotecario. All’improvviso Peppino, a causa di un bel pasticcio combinato

dai politici al vertice del governo, si trova a ricoprire la più alta carica dello Stato: eletto Presidente della Repubblica, Peppino, dopo una indecisione iniziale dovuto alla sua inadeguatezza a ricoprire un tale incarico, decide lo stesso di accettare. Insieme a lui c’è l’inflessibile quanto affascinante Janis Clementi, il Vice Segretario di Stato, che cercherà di disciplinare le più imprevedibili iniziative del nuovo Presidente. Dalla sua Peppino ha uno strano buonsenso, una buona dose di schiettezza e di onestà e, soprattutto, tanta follia che lo porteranno a prendersi carico di un paese da ricostruire. Sembra anche riuscirci, ma il potere è fatto anche di un lato oscuro di complotti e macchinazioni che si frapporranno fra lui e il popolo italiano.

Locandina del film


Varie

Aprile 2013

- Pagina 31

Analisi meteo di Marzo Notevoli invece gli accumuli sulle “nostre” montagne: nel solo ultimo episodio le Cozie (Val arzo invernale invece che un marzo Varaita, Maira e Grana) sono state le più colpiprimaverile. Temperature basse e pre- te con 70 cm di neve fresca intorno ai 2000 m cipitazioni nevose anche a bassa quota dove la neve al suolo è ancora abbondantemente hanno caratterizzato questo terzo mese del 2013. oltre il metro. Innevamento ancora migliore Già febbraio ha avuto temperature sotto media sulle Marittime e Liguri con accumuli che hanno e discrete nevicate (compresa l’ultima del 25-26 superato i 2,5 metri di neve al suolo al Pancani in cui caddero 22 cm circa) ma tutto sommato (Limone Piemonte). Dati notevoli ma non record più in linea con il periodo. e valore neanche così sensazionale tra gli esperti Tutti si aspettavano il ritorno del sole e del del settore. caldo: purtroppo bisognerà attendere il mese en- Piuttosto importanti invece le nevicate che trante per cercare qualche temperatura più mite e hanno colpito l’Appennino Alessandrino e del belle giornate. genovesato in questi ultimi 2 mesi. Infatti si Evento piuttosto importante, quello nevoso, di sono registrati accumuli di circa 1 metro di neve fine seconda decade: per le pianure, seppur il fresca di un singolo evento a meno di 1000 m cuneese è famoso per i “miracoli” meteorolosul livello del mare e a meno di 10 km dalla gici, non è così frequente veder nevicare con costa del Mar Ligure. Tutto questo è dovuto al accumulo in questo periodo. Gli accumuli sono perfetto connubio precipitazioni - temperature stati ovviamente quelli classici di una nevicata che ultimamente hanno contribuito alle copiose altimetrica, più che per una distribuzione di nevicate. precipitazioni. Si passa dalla decina di cm della Gli anziani parlano di nevicate del 25 aprile… zona Busca Nord (direzione Costigliole) ai 20 Forse non accadrà tutti gli anni, ma non possiadi San Chiaffredo ed agli oltre 30 di Cuneo e mo non cancellare completamente la possibilità Vignolo. Visto il periodo comunque la neve al di una nevicata anche in questo mese. suolo è durata poco più di 24 ore grazie alla Per gli amanti delle statistiche ecco le misurapresenza del fohn che seppur forte e “a pelle” zioni della neve per San Chiaffredo di Busca: gelido (l’elevata velocità del vento aumenta no- 122 cm --- Neve cumulata su tavoletta con tevolmente la sensazione di freddo) non ha fatto pulizia ogni 6-8 ore. scendere la temperatura al di sotto dello zero, - 112 cm --- Altezza massima di ogni singolo non permettendo un ricongelamento del manto evento. (La discrepanza è dovuta all’assestanevoso. mento delle nevicate).

M

di giorgio.gare@gmail.com

CRI Croce Rossa Italiana

Croce Rossa it. Comitato locale di Busca - Corso Romita, 58 Tel. 0171.944800 - 0171.945658 - 0171.955455

Guardia Medica - ASL di Dronero

Orario: feriali ore 20/8 - festivi e prefestivi dalle ore 10 del giorno prefestivo fino alle 8 del giorno successivo al festivo Tel. 0171.269632 - 0171.260013

Guardia medica veterinaria

Per situazioni di comprovata emergenza tra le ore 17,20 e le 7,30 dei giorni feriali e tutto il giorno del sabato e dei festivi: Tel. 348.2345109 - 348.2345110

Protezione Civile

Stazione Carabinieri

Orario di apertura uffici: tutti i giorni, festivi compresi ore 8/14 e ore 14,30/20,30, in altri orari chiamare il 112 Tel. 0171.945218

PUBBLICA UTILITA’

Sigaretta elettronica

S

NUMERI UTILI

Gruppo Comunale di Busca Via Cavour, 28 c/o Polizia municipale. Tel. 0171.948615 - 0171.944757 (Coordinatore di squadra) Tel. 335.1037859 (Coordinatore di squadra)

Credere o non credere di Aimarettobruna@libero.it

i sta facendo un gran parlare della sigaretta elettronica. Sicuramente è una delle cose più rivoluzionarie degli ultimi tempi. Senza scendere nei dettagli, dei quali si sta già dicendo di tutto, bisogna riconoscere che è stata una notevole intuizione. Certo è che usandola personalmente, posso confermare che da dicembre 2012 non ho più fumato una sigaretta. Devo dire anche che uso come liquido quello con la dicitura “senza nicotina”. Esistono diversi aromi: vaniglia, cioccolato, etc, dipende sempre con che atteggiamento ci si approccia a queste cose. Se l’intento è quello di smettere con il tabagismo una volta per tutte, potrebbe aiutare, dico potrebbe in quanto anche qui giocano diversi fattori, tra cui più importante di tutte, come sempre è la volontà. Per quanto concerne la possibilità di acquistarne di non conformi agli standard europei, bisogna fare un pochino di attenzione. Il 23 gennaio 2013, a Roma vicino alla stazione Termini in alcuni negozi gestiti

A L'OSPIDAL

Doj medich davanti a l’ospidal ed Coni a beico n’ bonom ch’a as rabela vers l’ingress, fa pen-a a smia ch’a tribole a caminé! El prim medich a dis “Ti beica col pover fieul coma strambia, deuv avej la scoliosi”, “No! Te sbaglies second mi a l’à avù ‘n infortunio sel travaj”. Corios ed savej aj ciamo “Monsù ch’a disa, chiel a l’ha la scoliosi?” El fieul con la man a respond ed “No!”. L’aot medich aj dis “Monsù ch’a disa, chiel a l’ha avù n’ infortunio sel travaj?” E ‘l fieul continua a respondi ed “No!”, parej ùn dij doj medich fa per andè via disand “Ti tl’as vist l’oma sbajà tùti e doj!” Ma el fieul spali e ‘n po vergognà, ciùto ciùto aj respond “L’oma nen tacaje tùti e tre, mi d’cò pensavo ed tirè ‘n pet, da già son propi famla a còl”.

Bollettino Meteo e Nivologico: CCISS - Viaggiare informati: Enel: Gas: Guasti acquedotto: Soccorso stradale A.C.I.: Telefono arcobaleno: Telefono azzurro:

Tel. 0171.66323 Tel. 1518 Tel. 800-900800 Tel. 800-900777 Tel. 840-042040 Tel. 803116 Tel. 800025777 Tel. 19696

PREVISIONI METEO LUN. 01

Min °C 8.9 °C

da cinesi, sono state trovate diverse sigarette contraffatte, non conformi alla normativa CE; il sequestro riguarda 150 sigarette contraffatte e 300 caricabatterie. A parte queste notizie che lasciano perplessi, obbiettivamente, rispetto alle sigarette normali, che pare contengano circa 4000 sostanze tossiche, almeno fino adesso chi ci ha guadagnato è stata la salute e il portafoglio. Poi vedremo cosa riserverà il futuro. P.S.: se qualche rivenditore ha piacere di dire la sua su queste pagine, è ben accetto.

Max °C 16.9 °C

MER. 03

Min °C 7.2 °C

Max °C 16.4 °C

MAR. 02

Min °C 6.0 °C

Max °C 17.3 °C

GIO. 04

Min °C 9.1°C

Max °C 13.5 °C

www.datameteo.com Tel. 0171.943284 - info@datameteo.it


Dal successo ottenuto nella campagna di sensibilizzazione al consumo giornaliero di acque in bottiglie di plastica la NS azienda mette a disposizione delle soluzioni alternative di nuova generazione.

VENDITA ED ASSISTENZA DI: Addolcitori Osmosi inversa Gasatori Lampade UV Filtri

Nei prossimi giorni presso il nostro negozio di Savigliano saremo a vostra disposizione per presentarvi senza alcun impegno le NS soluzioni per avere comodamente a casa vostra acqua da bere e cucinare, e per darvi tutte le informazioni sul funzionamento e sulla manutenzione. Es. Mod microslim sotto lavello (acqua naturale, frizzante) â‚Ź 650 pagabile in 24 mesi senza interessi (24 rate x 27,09 â‚Ź) Vi ricordiamo che potete fissare un appuntamento a casa vostra in base alle vostre esigenze telefonando ai numeri

Tel. 0172.371680 - cell. 338.1235827

Apertura nuovo punto vendita in Via Bra, 55 a Roreto di Cherasco

TRATTAMENTO ANALISI ACQUE casa - industria - allevamenti

Via Alfieri,15 - Savigliano (CN) Tel. 0172.371680 - fax 0172.245486 - cell. 338.1235827 e-mail: g.meirano.depuratori@alice.it www.trattamento-acque.org P.IVA: 03262020047 - Iscrizione C.C.I.A.A. di Cuneo n. 276259

Il Buschese n. 87  

mensile di informazione delle città di Busca, Tarantasca e Villafalletto, aprile 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you