Issuu on Google+

Anno I - N. Anno 1 - N. 5 - 03 febbraio 2014

w w w. m o n o p o l i t i m e s . c o m

Coppia di monopolitani litiga all’IKEA Capitolo

La ribellione della località “fantasma”

Giornata per la Vita

A Monopoli, la prima Marcia per la Vita


TH E M ONOP OL I TIM E S

POLITICA

TAP: perchè non investire nel rinnovabile? state rivolte diverse domande volte ad approfondire la tematica: oltre alla pericolosità legata alla costruzione del gasdotto stesso, all’inutilità dell’opera perché la materia prima non potrebbe essere sfruttata adeguatamente, ma soprattutto volgendo lo sguardo alla Germania ci si è chiesti perché continuare ad investire su energie non rinnovabili piuttosto che sulle fonti energetiche alternative, quali il fotovoltaico e l’eolico; all’Italia non mancano certo il sole ed il vento.

Un incontro in cui discutere della questione TAP (il Gasdotto Trans-Adriatico previsto sulle coste salentine) e sensibilizzare l’opinione pubblica assieme ai membri del Comitato NO TAP ed al parlamentare M5S Giuseppe D’Ambrosio si è tenuto domenica scorsa all’interno della sede di “Monopoli 5 Stelle” di via Flaminio Valente, suscitando un notevole interesse nella cittadinanza monopolitana intervenuta numerosa. Sottolineare l’inutilità del Trans-Adriatic Pipeline è stata la priorità degli intervenuti cui sono 2

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

03 febbraio 2014

CHI SONO Mi chiamo Paola Calabretto e sono nata a Monopoli (Ba) il 15/10/1992. Convinta che “Scrivere” sia sempre nascondere qualcosa in modo che poi venga scoperto (Italo Calvino), contemporaneamente al Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale conseguito con 100/100 (anno 2011) presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Aldo Moro” di Monopoli con Indirizzo Giuridico Economico Aziendale (IGEA) ed aver fatto uno stage formativo come receptionist ed uno come tour operator, ho scoperto l’amore per le nostre radici diventando una Guida Turistica abilitata della Regione Puglia e prestando la mia professionalità al servizio dell’attività di volontariato dell’Associazione Culturale “Pietre Vive Cattedrale Monopoli”, che contribuisce alla valorizzazione dei beni artistici ed archeologici della propria Città (fornendo servizi di guida turistica per il Museo della Cattedrale con annessa Cripta Romanica, la Basilica Cattedrale Maria SS. Della Madia, il centro storico di Monopoli, a cura di guide turistiche abilitate dalla Regione Puglia). Allo

stesso tempo, ho intrapreso la mia carriera giornalistica, collaborando per diverse testate giornalistiche cartacee e telematiche e, specializzandomi come Giornalista, iscritta all’albo dell’Ordine dei Giornalisti della Regione Puglia – Elenco Pubblicisti (21 gennaio 2013). Spinta dall’amore per il mio lavoro, il 22 ottobre 2013 ho finalmente realizzato il mio sogno nel cassetto: aprire “The Monopoli Times”, la nuova frontiera dell’informazione locale.


03 febbraio 2014

TH E M ONOP OL I TIM E S

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

Ogni Comune delibera autonomamente sull’ammontare del contributo, le esenzioni e il periodo di applicazione nel proprio territorio, con modalità definite dal regolamento comunale: per esempio, a Venezia i turisti pagano la tassa solo fino al quinto pernottamento consecutivo, a Roma invece fino a 10 pernottamenti consecutivi.

Una “tassa di soggiorno” anche in città Dal 28 settembre 2013 – Paola Calabretto L’Assessore allo sviluppo economico e semplificazione amministrativa, Giuseppe Campanelli, è favorevole all’introduzione della “tassa di soggiorno”, una piccola imposta di uno o due euro al giorno per il soggiorno in città, a patto che gli si venga garantito che tali somme siano investite solo ed esclusivamente in servizi destinati al potenziamento del nostro sistema di accoglienza al turista. In questi giorni assistiamo ad un improvviso clamore in merito alla volontà dell’Assessore allo sviluppo economico e semplificazione amministrativa, Giuseppe Campanelli, di introdurre una tassa di soggiorno. Eppure, era il 28 settembre 2013 quando la sottoscritta redii il seguente articolo dal titolo “Una tassa di soggiorno anche in città”. Cos’è cambiato improvvisamente, in così pochi mesi?

Nel diritto italiano l’imposta di soggiorno, detta anche tassa di soggiorno, è un’imposta di carattere locale applicata a carico delle persone che alloggiano nelle strutture ricettive di territori classificati come località turistica o città d’arte. La tassa, abolita nel 1991, è stata reintrodotta nella legislazione italiana nel 2011. Gli introiti di questa tassa sono destinati a finanziare interventi in materia di turismo e recupero di beni culturali e ambientali. Il decreto prevede la facoltà per i comuni presenti negli

POLITICA

Tassa di soggiorno? Un improvviso clamore. Era prevista

elenchi regionali delle località turistiche o città d’arte di istituire un’imposta di soggiorno a carico dei soggetti non residenti che alloggiano nelle strutture ricettive alberghiere e extra-alberghiere del proprio territorio, per turismo o per affari, stabilendone anche i limiti di attuazione.

Al termine di ciascun soggiorno il turista versa il contributo al gestore della struttura ricettiva presso la quale ha pernottato, pagamento da non confondere con la quota di costo del pernottamento. L’albergatore provvede alla riscossione del contributo, rilasciandone regolare quietanza, e ne versa l’ammontare al Comune secondo le specifiche modalità previste dal regolamento applicativo. 3


TH E M ONOP OL I TIM E S

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

CRONACA

SP114: gasolio sull’asfalto. Due incidenti stradali di uno dei tre veicoli coinvolti (una Chevrolet Matiz, una Fiat Stilo ed una Nissan Micra) si sia accorto della viscidità del manto stradale e che frenando sia andata ad impattare contro il muretto a secco: stessa sorte toccata alle altre vetture. Sul posto, per effettuare i rilievi di rito, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli e gli agenti del Comando di Polizia Municipale di Conversano.

Quattro veicoli coinvolti, due incidenti stradali lunedì 3 febbraio sulla Strada Provinciale 114 che collega Monopoli alla vicina città di Conversano, a causa della perdita di gasolio che si ipotizza essere avvenuta nelle ore precedenti da parte di un tir. Intorno alle ore 08:00, infatti, pare che il conducente 4

Dopo qualche ora, sulla stessa strada è una Fiat Punto di colore nero che ha perso il controllo, schiantandosi sul muretto a secco. Fortunatamente salvo il conducente, tempestivamente soccorso dalla Polizia Provinciale e dagli agenti del Comando di Polizia Municipale di Monopoli. Data la gravità della situazione, in attesa dell’intervento dei tecnici dell’Ufficio Tecnico provinciale, si raccomanda massima prudenza agli automobilisti che dovranno percorrere la SP114.

03 febbraio 2014


03 febbraio 2014

TH E M ONOP OL I TIM E S

BAM in pieno centro

CRONACA

Randagismo: randagio si aggira nel Centro Storico

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

redazione ha incontrato un dolcissimo esemplare di randagio che si aggirava curioso tra le strette viuzze del Centro Storico cittadino. Probabilmente, l’essere umano (nonostante il trauma dell’abbandono) doveva essergli familiare, in quanto si è lasciato facilmente immortalare, prima di guardarci per l’ultima volta (quasi per rivolgerci il suo arrivederci) e di dileguarsi.

Se proprio non si bazzica la periferia monopolitana, difficilmente, oggigiorno si viene a contatto con randagi. Soprattutto negli ultimi anni, la sensibilità nei confronti dei nostri amici a quattro zampe, ma degli animali domestici in generale, è cresciuta considerevolmente. Eppure, nella mattinata di lunedì, è nella centralissima via Argento che la nostra

Un’improvvisa frenata precede l’imprevedibile: è BAM!!!

carrozzeria) ed i diversi curiosi allertati dallo scontro.

Una Citroen che pare percorresse via Ricasoli ed una Fiat Punto, intorno alle ore 12:05 di lunedì 3 febbraio – per cause ancora da accertare – si sono cozzate in via Ricasoli angolo via Palestro.

Da una prima ipotesi si suppone che alla base del sinistro stradale di lieve entità ci fosse una mancata precedenza.

Fortunatamente soltanto tanto spavento per i conducenti dei rispettivi mezzi (che hanno riportato alcuni danni alla

Sul posto, gli agenti del locale Comando di Polizia Municipale sono prontamente intervenuti; ciò nonostante, gli automobilisti hanno deciso di sbrigarsela da soli. 5


TH E M ONOP OL I TIM E S

CRONACA

Una coppia di monopolitani litiga all’IKEA

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

Via Moro: saltata l’illuminazione di un pannello

per il pagamento degli acquisti che si sarebbe dovuto dividere equamente. La giovane, però, si è rifiutata di contribuire alle spese di casa, irritando l’irascibilità del compagno che prima della cassa ha deciso di lasciare un materasso, attirando l’attenzione degli altri clienti rimasti sbigottiti a guardare la stramba scena.

«Sbrigati a uscire i soldi, altrimenti vedi cosa succede» intima alla cassa il fidanzato monopolitano alla propria compagna all’interno del noto negozio IKEA a Bari Mungivacca. Si scatena così una furiosa lite che termina all’esterno del negozio nei pressi della propria vettura, per via della contesa nata 6

03 febbraio 2014

utili specialmente sul giacimento archeologico della Grotta delle Mura, collocata al di sotto del manto stradale in cui è stato ritrovato lo scheletro di un bambino di 18 mesi in perfetta connessione scheletrica e parte dell’industria litica. A causa della prossimità del mare, però, i pannelli risentono enormemente degli agenti atmosferici: come potete constatare dalle nostre immagini, infatti, il neon di uno dei pannelli si è fulminato. Segnaliamo, perciò, all’Amministrazione Comunale il problema e facciamo appello alle autorità competenti di intervenire nel più breve tempo possibile a ripristinare l’illuminazione del pannello ortografico dal titolo “La Grotta delle MURA”.

Dieci pannelli ortografici per raccontare le peculiarità storiche, artistiche e culturali del nostro ricco patrimonio millenario. Da ormai diversi anni, grazie al prezioso contributo dell’archeologo monopolitano, dott. Maurizio Pastore e dell’architetto Angelo Papio, oltre che della collaborazione di altri tecnici, con la riqualificazione del tratto costiero da Portavecchia a Porto Rosso che ha offerto ai turisti, ma soprattutto ai monopolitani stessi di passeggiare a ridosso del mare e di godersi le bellezze paesaggistiche che la nostra amata Monopoli ci offre quotidianamente, in via Tommaso Moro, la presenza dei pannelli ortografici è diventata fondamentale per poter brevemente offrire informazioni


03 febbraio 2014

TH E M ONOP OL I TIM E S

Rapina: ex giocatore biancoverde in manette Mentre sconta una squalifica per doping, il numero uno ex Nardò e Sogliano Cavour ha rapinato un supermercato di Galatina, armato di coltello, minacciando la cassiera e facendosi consegnare 400 euro in contanti e 80 euro di generi alimentari. Ahimè, però, il giovane 25enne francese ma di origini senegalesi è stato tratto in arresto dai Carabinieri che l’hanno sorpreso con la refurtiva.

In Largo Portavecchia, all’indomani del danneggiamento del bagno pubblico per disabili, con una nuova scritta ne è stato imbrattato il muro dell’edificio, mentre è sulla parete del Molo Margherita che una nuova dichiarazione d’amore è stata scritta di color azzurro, rovinando l’intero panorama.

Arredo urbano e monumenti deturpati. La nostra Monopoli non merita questo eppure i vandali preferiscono ancora dare sfogo alla propria inciviltà, imbrattando le pareti delle strutture pubbliche ed il preziosissimo patrimonio storico, artistico ed archeologico della nostra città.

CRONACA

Vandalismo: deturpato il Molo Margherita

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

Molti l’avranno sicuramente conosciuto per le sue qualità calcistiche tra i pali del campo in erba naturale dello Stadio Comunale “Vito Simone Veneziani” nella stagione 2010/2011, all’epoca dell’AS Liberty Monopoli quando era Presidente Enrico Tatò ed il Mister era Nicola Ragno, ma non è una novità che il portiere Mamadou Sakho sia già noto alle forze dell’ordine.

7


TH E M ONOP OL I TIM E S

CRONACA

Soffiano l’auto ad un monopolitano

Gli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza non lasciano scampo ai malfattori. Il segreto? La loro prontezza d’azione. A dimostrarlo, per l’ennesima volta, un tallonamento eseguito lunedì sera sino al quartiere San Paolo di Bari, dove i ladri hanno dovuto darsela a gambe levate, lasciando 8

la refurtiva. Ma procediamo con ordine. Un monopolitano si è allontanato per poco tempo dalla sua Audi A3, in pieno centro a Monopoli, ma quando è tornato per prendere la sua vettura non l’ha trovata dove l’aveva lasciata. Spaventato l’uomo ha immediatamente allertato i poliziotti che, una volta individuata l’Audi grazie al sistema antifurto satellitare di cui era dotata, sono riusciti a rintracciarla sulla Strada Statale 16 alla volta di Bari. Dopo un lungo tallonamento, soltanto nel quartiere malfamato non avendo chance i delinquenti hanno deciso di abbandonare il mezzo, recuperato e subito restituito al legittimo proprietario.

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

03 febbraio 2014

Ladro d’appartamento atterrito dalla volante

Stava quasi imbrunendo, nella tranquilla giornata di martedì scorso, quando al centralino del 113 giunge un’insolita segnalazione. Una donna in preda al panico (sola nella sua casa di viale delle Rimembranze) è dall’altro capo del telefono chiedendo l’intervento degli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza.

Aveva udito degli strani rumori giungere dalla sala da pranzo e perciò si era insospettita: si trattava infatti di un malfattore che furtivamente aveva fatto irruzione nell’appartamento per svaligiarlo. Alla vista della volante, però, il ladro d’appartamento si è presto dileguato facendo perdere le sue tracce.


03 febbraio 2014

TH E M ONOP OL I TIM E S

Praticare attività sportiva per stare bene e mantenersi in forma è sempre salutare. Quando poi lo sport viene associato alla solidarietà, il connubio è perfetto. La “Cross-fit for hope” (manifestazione sportiva a scopo benefico organizzata il 22 dicembre scorso presso un vecchio deposito ripulito e allestito per l’occasione del

locale Comando di Polizia Municipale) ne è un esempio eclatante: grazie alla partecipazione di circa sessanta atleti ed al contributo del Bar Smeraldo e del Bar Gieffe (che hanno donato una parte dei loro incassi), da questa mattina, la Polizia locale di Monopoli è stata dotata di un defibrillatore. Alla cerimonia di consegna da parte del Master Trainer Giuseppe Dicarlo del centro di fisioterapia e del primo ed unico centro crossfit di Puglia, l’“Health Crossfit” di via Melvin Jones (di cui è Ottaviana Perricci, il Direttore Tecnico), al Comandante Magg. Michele Palumbo ed al Tenente Antonio Bruno (ideatore della manifestazione) erano presenti anche il Sindaco Emilio Romani e l’Assessore all’Attuazione del Programma Giovanni Copertino.

ATTUALIT Á

Donato un defibrillatore alla Polizia Municipale

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

“Sei di Monopoli se..” e i ricordi spopolano su Facebook

Condivisione di pensieri, sentimenti, stati d’animo e progetti futuri. I social network costituiscono spesso una valvola di sfogo per gli utenti che ne fanno uso. Pc, tablet, ipad, iphone o smartphone, sistema windows o android che sia, in qualsiasi momento, luogo o situazione, oggigiorno, è diventato estremamente importante far

“sentire la propria voce” e condividere con gli altri la propria opinione. Tra i vari social, Facebook continua a detenere il primato: l’unica bacheca in cui “condividere” materialmente. Ed ecco che in questi ultimi giorni, impazza una nuova moda. Dopo “Spotted”, anche tra i monopolitani nasce un gruppo dedicato alla propria città: “Sei di Monopoli se..”; ed ecco che i ricordi riaffiorano, spopolando in un’unica pagina dedicata alla nostra amata Monopoli. Un gruppo in cui la nuova e le vecchie generazioni s’incontrano, arricchendosi l’un l’altra di informazioni ed esperienze di vita, talvolta fondendosi tra loro: eventi, personaggi, tipicità e tradizioni della vita monopolitana raccontati che, in pochissimi minuti, stanno facendo crescere il numero di membri a vista d’occhio. 9


ATTUALIT Á

TH E M ONOP OL I TIM E S

Maturità 2014: quest’anno sarà più semplice

“Servirà leggere!”. Una rassicurazione, più che una minaccia, suona il cinguettio del Ministro Carrozzo di qualche giorno fa in attesa dell’uscita delle materie per la Maturità 2014. “Allora quest’anno penserò a qualcosa di ancora più bello” ritwitta ad uno studente preoccupato per gli esami auspicando qualcosa di meno contemporaneo rispetto allo scorso anno, il Ministro che quest’anno sembra essere meno severo: la maturità sarà più semplice. Seguendo il principio dell’alternanza, infatti, ci sarà 10

matematica al Liceo Scientifico, greco al Liceo Classico, lingua straniera al Liceo Linguistico, pedagogia al Liceo Sociopsico-pedagogico, mentre economia aziendale per l’IISS “Vito Sante Longo”, estimo per l’Istituto Geometri, alimenti ed alimentazione all’Istituto Professionale Alberghiero di Castellana Grotte-Polignano a Mare e Fasano, ma ciò vale in tutti gli istituti scolastici dell’intera penisola italica. Per quanto riguarda le materie affidate ai commissari esterni (tre ed altrettanti tre interni), la prima prova sarà giudicata da un docente esterno, la seconda prova scritta di indirizzo, invece, da un docente interno. Mentre per le prove scritte dell’Esame di Stato dell’anno scolastico 2013/2014, la prima prova si terrà mercoledì 18 giugno 2014, la seconda sarà affrontata l’indomani, giovedì 19 giugno 2014. Non ci resta che augurare a tutti gli studenti un grande: IN BOCCA AL LUPO!

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

03 febbraio 2014

Tecnologico al “Russo”. Diniego della Regione

Nessun settore “tecnologico” per il Liceo Artistico “Luigi Russo” di Monopoli. Il diniego si evince dal Piano regionale di dimensionamento della rete delle istituzioni scolastiche e di programmazione dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2014/2015, così

come stabilito nella Deliberazione n. 14 del 23-01-2014. Mentre è stata a u t o r i z z a t a l’attivazione dell’articolazione “Arti Figurative” così come richiesto dall’istituto, “non si autorizza – invece – l’istituzione di un Istituto Tecnico del settore tecnologico perché presente al V.S. Longo”. La Regione condivide così il parere dell’USR e della Provincia di Bari, la quale invece aveva lasciato un minimo di spiraglio: “si ritiene di poter accogliere la richiesta istituendo non un Istituto tecnico, ma solo un “indirizzo logistica e trasporti” in quanto coerente con l’indirizzo dell’Istituto”.


03 febbraio 2014

TH E M ONOP OL I TIM E S

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

ATTUALIT Á

La ribellione della località “fantasma”

Sono bel lontani i tempi in cui località Capitolo era in auge, tanto da far essere Monopoli rinomata come la “Rimini del Sud”. Ben cinquant’anni, il tempo stimato da esercenti e residenti della zona da quando, poco a poco, è cominciato il declino della contrada monopolitana, ridotta a “vivere” esclusivamente durante il periodo estivo per il turismo balneare ed il divertimento notturno. Ciò, però, non basta più.

È venuto il tempo che l’Amministrazione Comunale intervenga e riqualifichi l’area; un grido di dolore, ma soprattutto un ultimatum “intimato” nel corso della conferenza stampa “Apriamo un nuovo Capitolo” organizzata dall’operatore turistico Mariano Centrone e dal Comitato Costa Libera e Movimento Cristiano Lavoratori-Circolo Cittadini di Monopoli che hanno sposato l’iniziativa, al Capitolo alla presenza dell’Assessore alle Contrade ed Infrastrutture Angelo Annese (in rappresentanza del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale), dei Consiglieri Comunali Sergio Marasciulo, Domenico Alba, Erika Lotesoriere, Piero Barletta, Gianni Palmisano, Giorgio Spada, Marilù Napoletano, Paolo Comes ed Angelo Papio e delle associazioni WWF Monopoli, #Salvaiciclisti-Monopoli, Mare Incanto, ma soprattutto di Cesare Bellantuono in rappresentanza del sindacato nazionale stabilimenti balneari, in cui si è colta l’occasione, oltre che per esaminare le varie problematiche che attanagliano la zona, anche per annunciare che il termine per aderire alla raccolta firme per rilanciare la località balneare era stato fissato per domenica 2 febbraio. 11


ATTUALIT Á

TH E M ONOP OL I TIM E S

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

La straordinarieta` di “Generare futuro”

Sentire dentro di se` un nuovo cuore che batte piu` forte, il crescere di una nuova vita che si muove imponendo la propria presenza consapevole di sconvolgere le abitudini e lo stile di vita altrui e, che vedra` presto la luce, e` un`emozione indescrivibile 12

per una coppia di genitori: l`apice dell`amore che si manifesta nella protezione verso il frutto del proprio rapporto. Tantissimi sono stati infatti i futuri genitori che, domenica mattina, hanno gremito la Basilica Cattedrale “Maria SS.ma della Madia” per la benedizione delle mamme prevista in occasione della XXXVI Giornata della Vita, “Generare futuro”, organizzata dal Movimento e Centro per la Vita “Chiara Corbella” di Monopoli tra le altre iniziative previste. Al termine della Santa Messa delle ore 11:00 officiata dal rettore della Basilica Cattedrale, don Vincenzo Muolo, in cui Viviana Altomari ha speso due parole per il XX anniversario dalla nascita del Coro Gruppo Giovani 2000, ai genitori e` stato regalato un pensierino in gesso raffigurante la Madonna col Bambinello.

03 febbraio 2014


03 febbraio 2014

TH E M ONOP OL I TIM E S

w w w . m o n o p o l i t i m e s. c o m

ATTUALIT Á

La prima Marcia per la Vita tro di aiuto alla Vita – Chiara Corbella” rifacendosi alla Marcia Nazionale (che, ogni anno, si svolge a Roma nel mese di maggio), in occasione della XXXVI Giornata Nazionale per la Vita.

Non c’è nulla di più prezioso di una nuova vita che nasce. Anche la città di Monopoli, sabato sera, ha partecipato alla prima Marcia per la Vita, organizzata dal “Movimento e Cen-

Il maltempo non ha fermato i numerosi partecipanti (tra cui anche i membri delle associazioni “Profamilia”, “Amici di San Salvatore”, “Focolarini”, “Papa Giovanni XXIII” e “Azione Cattolica”, l’Ordine Francescano Secolare del Convento di San Francesco da Paola ed il gruppo parrocchiale di “Regina Pacis”), che partendo da Largo Vito Simone Veneziani accompagnati dall’Assessore allo Stato Sociale Rosanna Perricci ed alle Consigliere Comunali Erika Lotesoriere, Adelaide Ramirez ed Ilaria Morga, hanno raggiunto il Cimitero per un momento di raccoglimento, per dirigersi alla volta di Largo Cattedrale dove, dopo la lettura del Messaggio per la Giornata per la Vita, è seguito il lancio dei palloncini.

13


Tick away n 5