Page 46

A T T U A L I TÀ S C I E N Z A

Kary Mullis sulle biotecnologie Il premio Nobel per la chimica è intervenuto ad un convegno a Bologna, per parlare di progresso di Barbara Bertuzzi

Da sinistra: Gallarati, Scotti, Mullis e Cantelli Forti

46| MONDO AGRICOLO|GIUGNO 2015

L

a sua scoperta ha rivoluzionato il mondo della ricerca e della genetica aprendo scenari di sviluppo inimmaginabili con applicazioni in campo agricolo, farmaceutico e medico. L’invenzione della Pcr (Polymerase Chain Reaction), la reazione a catena della polimerasi, ha dato il via alla moltiplicazione del codice genetico in laboratorio. Come ci è arrivato, Kary Mullis lo ha spiegato lo scorso 26 maggio, a Bologna, al convegno “Come moltiplicare il codice della vita?”, evento conclusivo del

Mullis con gli studenti

Festival della Scienza Medica organizzato dalla Fondazione Carisbo in collaborazione con Genus Bononiae. Musei nella città. La lezione del premio Nobel per la Chimica nel 1993, preceduta dall’introduzione di Fabio Roversi Monaco, ha affascinato un po’ tutti nella gremita Aula Magna di Santa Lucia, in particolar modo i giovani studenti accorsi per conoscere questo illustre professore californiano, ex contestatore sessantottino, alquanto eccentrico e oltremodo geniale. Mullis è passato dalla superlativa illustrazione di particolari sequenze di acidi nucleici, molecole, alla contestualizzazione del momento clou che ha cambiato la storia, mostrando un’immagine

Mondo agricolo 6  

Il mensile di Confagricoltura

Mondo agricolo 6  

Il mensile di Confagricoltura

Advertisement