Page 86

The Lawyer’s Corner L’angolo dell’Avvocato

Avvocato

Michele Cancellieri

avv.cancellieri@libero.it

SODDISFATTI O RIMBORSATI MONEY BACK GUARANTEE

84

Il Natale è alle porte e per onorare il rito dei “doni” allentando la morsa della crisi economica, può rivelarsi conveniente esplorare il web ed approfittare delle offerte presenti nei tanti negozi virtuali.

Christmas is knocking at the door and to honour the tradition of swapping “gifts” and beat the grip of the economic crisis, it may be convenient to browse the internet and take advantage of the offers available in many online shops.

A tale proposito va ricordato che quando si compra un prodotto online, l’art. 64 del Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206 del 2005) permette al “consumatore”, dunque non ai titolari di partita IVA che acquistano con fattura, di esercitare il diritto di recesso, cioè il diritto di pentirsi dell’acquisto ed “annullarlo”, restituendo il prodotto al venditore ed ottenendo il rimborso di quanto pagato. Il recesso si esercita con l’invio al venditore, entro 10 giorni dal ricevimento del prodotto acquistato, di una raccomandata A.R. contenente la manifestazione esplicita della volontà di recedere dal contratto. Non vi è obbligo di fornire alcuna motivazione. Le spese della spedizione “di ritorno” sono a carico del consumatore, per il quale è questa l’unica perdita monetaria, visto che la legge vieta espressamente qualsiasi tipo di penalità a suo carico. Il prodotto deve essere restituito integro. Se è anche sigillato (ad esempio con bollini Siae), non deve essere aperto. La regola vale anche per i software venduti tramite supporti materiali (Dvd, Cd, ecc.). Al momento è invece del tutto incerto, a causa della pessima formulazione letterale delle norme, se valga anche per software e altri contenuti acquistati in formato digitale (per esempio da iTunes, Steam, ecc.). I venditori possono applicare condizioni di recesso più favorevoli di quelle previste dalla legge. Motivo in più, prima di ogni acquisto, per leggere attentamente le condizioni generali di vendita. Questo si, una vera pena per il consumatore.

It is worth remembering that when you buy a product online, Article. 64 of the “Italian Consumer Code” (D.Lgs. n. 206 of 2005) allows the “consumer”, except entrepreneurs, to exercise the right to terminate or to change their mind and ask for a full refund for the amount paid. The consumers must, within 10 days of receiving the purchased product, initiate their right by returning the goods with a registered letter containing a written statement advising that they are returning the goods. There is no obligation to give a reason. The expenses incurred by “returning the goods” are borne by the consumer, for whom this is the only monetary cost, since the law expressly prohibits any kind of penalty against him. The product must be returned undamaged. If it is also sealed (for example with a Siae stamp), it should not be opened. The rule also applies to software sold in a physical format (DVDs, CDs, etc. . ). At the time of writing, the question is unsure, due to the poor wording of the law, whether this also applies to the purchase of software and other content in a digital format (eg iTunes, Steam, etc.). Retailers may apply more favourable terms of termination than those provided by law. Which is all the more reason, before purchasing, to carefully read the terms and conditions of sale. This is a real pain for the consumer.

1 YEAR

Profile for mokacomunicazione

The Mag 7  

T alenti che arrivano. Talenti che vanno. Poi ci sono quelli che tornano... nel girotondo di persone che abbraccia il palcoscenico di The Ma...

The Mag 7  

T alenti che arrivano. Talenti che vanno. Poi ci sono quelli che tornano... nel girotondo di persone che abbraccia il palcoscenico di The Ma...

Advertisement