Page 83

A “Moon in June” il tributo di Morgan al grande cantautore Voli altissimi e qualche scivolone L’ex Bluvertigo e un’esibizione a metà Il racconto di un genio musicale incompiuto sulle rive del Trasimeno­ La luna di giugno è una carezza che avvolge l’Isola Maggiore e tutti quelli che, per “Moon in June”, si sono ritrovati ad ascoltare quel genio oscuro di Marco Castoldi, in arte Morgan. Uno che si è preso la briga di portare in scena un omaggio all’indimenticabile Luigi Tenco. Mica niente. E come è andata? Benissimo e malissimo. Benissimo perché Morgan è un artista eccezionale. Musicista molto preparato e buon esecutore (quando vuole). Uno di quelli che ti lascia addosso quella sensazione netta di avere a che

83

Profile for mokacomunicazione

The mag29 web  

Estate è quando non riesco a smettere di meravigliarmi di fronte a un campo di grano dorato, alle distese di girasoli, al verde ridondante d...

The mag29 web  

Estate è quando non riesco a smettere di meravigliarmi di fronte a un campo di grano dorato, alle distese di girasoli, al verde ridondante d...

Advertisement