Page 101

TITOLO parla la lingua universale del tempo che passa, ma che passa bene, senza effetti chirurgici devastanti o iniezioni di botox che tolgono ogni spiraglio di naturalezza. Un particolare più unico che raro, che lei stessa ha voluto ribadire nel corso di alcune interviste apparse sulla stampa: «Risp

Caserma Archeologica

L’obiettivo è stato, ed è, quello di ripensare e ricostruire l’identità di un luogo dismesso e abbandonato, al fine di trasformarlo nel primo spazio espositivo e laboratoriale in Valtiberina dedicato ai linguaggi contemporanei delle arti visive, digitali e applicate attraverso un percorso di co-creazione condiviso tra i ragazzi e i giovani professionisti culturali del territorio e aperto alla cittadinanza. Il “non-luogo” della CasermArcheologica rappresenta così la sede ideale dove si incontrano la ricerca artistica e la fruizione del pubblico. Incontri, laboratori, seminari intorno ai linguaggi delle arti, strumenti di progettazione, gestione, pianificazione e cultura dell’innovazione saranno a disposizione dei coworkers che potranno avere spazi per lavorare e occasioni di scambio con altri professionisti, a prezzi accessibili a partire da settembre. Le attività formative saranno rivolte a partecipanti di tutte le età, con particolare attenzione alle scuole, tenuti dagli artisti in residenza, esperti, docenti, studiosi (www.casermarcheologica.it).

101

Profile for mokacomunicazione

The mag29 web  

Estate è quando non riesco a smettere di meravigliarmi di fronte a un campo di grano dorato, alle distese di girasoli, al verde ridondante d...

The mag29 web  

Estate è quando non riesco a smettere di meravigliarmi di fronte a un campo di grano dorato, alle distese di girasoli, al verde ridondante d...

Advertisement