Page 84

informazione pubblicitaria

ONLY WINE FESTIVAL LE ECCELLENZE DEL VINO ITALIANO  E INTERNAZIONALE A CITTÀ DI CASTELLO Torna per il quarto anno consecutivo a Città di Castello, il 22 e 23 aprile, Only Wine Festival, il primo salone dedicato ai giovani produttori e alle piccole cantine, organizzato da Fiera Show in collaborazione con AIS Associazione Italiana Sommelier, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, la Regione dell’Umbria e il Comune di Città di Castello. Ad essere protagoniste dell’edizione 2017 di Only Wine saranno, ancora una volta, le migliori 100 piccole cantine e i produttori under 40 italiani, selezionati da AIS Associazione Italiana Sommelier, con le loro produzioni. Oltre alla mostra mercato nella quale sarà possibile gustare i vini delle cantine presenti e intrattenersi con i produttori, tante novità eccellenti dal mondo enologico, sia italiano che internazionale, selezionate appositamente per la manifestazione. Sarà presente, per la prima volta, il Trentodoc, la prima denominazione di origine controllata in Italia riconosciuta ad uno spumante metodo classico. Saranno 40 i produttori presenti in Piazza Matteotti per far degustare tutta la freschezza e l’eleganza delle cosiddette “bollicine di montagna”. Il Trentodoc, oggi, con le varianti Bianco e Rosato, Brut, Millesimato e Riserva, rappresenta il 35% della produzione di spumante metodo classico a livello nazionale, in continua cre-

84

scita (7,3 milioni di bottiglie vendute nel 2015 (+4,5% rispetto al 2014), per un valore complessivo di 78 milioni di euro (+11&). Da non perdere, l'altra "bollicina" di qualità, ospite sempre in Piazza Matteotti nella sezione Only Wine International. Sono stati selezionati per questa edizione giovani produttori e piccole cantine in rappresentanza della produzione internazionale, in particolare dei territori dello Champagne, della Borgogna e della Mosella. Si potranno degustare e conoscere lo Champagne Mousse Fils, i Bourgogne Domaine la Croix Montjoie, il Givry Domaine Ragot, il Santenay Domaine David Moreau, lo Champagne Alain Laboeuf, il Mercurey Domaine Tupinier Bautista, il Pinot noix 2013 - 2014 Wine Estate Daniel Twardosky, le eccellenze della cantina Clotaire Michal Winery (La Napoléon 2015 e Vignes Centenaires 2015) e di Marani Winery (Gvymarani Mtsvane (grape variety) 2014). Per tutti coloro che vogliono lasciarsi guidare alla scoperta di sapori e abbinamenti davvero unici, sabato 22 aprile, una cena-degustazione imperdibile, che vede insieme due nomi d'eccellenza, quali Luca Martini, Miglior Sommelier del Mondo e il simpatico e creativo Chef Hiro Shoda. Protagonisti saranno alcuni vini dell’area Only Wine International, sele-

Profile for mokacomunicazione

The mag27 issuue  

Addio, o forse basta un ciao. La decisione è una: partire, poi si vedrà. Casomai si torna a casa. Anzi no. Cresce di anno in anno il numero...

The mag27 issuue  

Addio, o forse basta un ciao. La decisione è una: partire, poi si vedrà. Casomai si torna a casa. Anzi no. Cresce di anno in anno il numero...

Advertisement