Page 80

c come news L’Oro d’Italia premia Tenuta Zuppini

Terzo posto nella categoria fruttato leggero, tipologia Blend, al Premio nazionale L’Oro d’Italia 2012, per l’olio abruzzese “Veneranda 19” dell’azienda Tenuta Zuppini di Torricella Sicura (Te). Il concorso è promosso ed organizzato dall’associazione nazionale Olea, Organizzazione Laboratorio Esperti Assaggiatori, e rappresenta la competizione più importante in Italia per il numero di produttori partecipanti, che hanno presentato oltre 300 oli, in rappresentanza di 18 regioni italiane e di tutte le aree olivicole italiane. L’olio teramano è stato l’unico olio abruzzese ad essere selezionato per uno dei premi finali. La cerimonia di premiazione si è svolta il 27 aprile a Senigallia, in occasione del Gran Galà dell’olio. Per l’azienda hanno ritirato il premio i giovani titolari Rino e Benedetta Matone, rispettivamente di 22 e 24 anni. Alla cerimonia ha partecipato anche il sindaco di Torricella Sicura, Daniele Palumbi. L’olio extravergine d’oliva “Veneranda 19” è un prodotto ottenuto da olive Dritta e Frantoio (80%) e da altre cinque cultivar (20%), quali Leccino, Castiglionese, Leccio del corno, Carboncella, Maurino, raccolte nell’oliveto aziendale di Torricella Sicura.

Premio Mediterraneo a Valerio Valle

Il giovane pizzaiolo giuliese Valerio Valle, proprietario della pizzeria “Compagnia della pizza” a Giulianova, il 27 febbraio ha ricevuto il premio Mediterraneo alla professionalità. Il premio, giunto ormai alla sua terza edizione, viene assegnato una volta all’anno a Tortora (Cosenza) da Francesco Matellicani, presidente dell’albo italiano pizzaioli professionisti e vice-presidente dell’associazione pizzerie italiane. È dedicato a tutti quei ristoratori, albergatori e pizzaioli che si sono distinti nelle loro attività nel corso dell’anno precedente. Il giuliese Valerio Valle si e’ distinto nel 2011 grazie all’organizzazione, insieme al portale bar.it, dell’evento “Il gran premio della pizza” svoltosi al Tech Food di Monteprandone, che abbiamo seguito anche noi di C come magazine sul numero 22.

Confesercenti premia Beccaceci

italiane aderenti a Confesercenti che partendo da un forte legame con il territorio hanno saputo diventare dei punti di eccellenza nei rispettivi settori. Per l’Abruzzo è stato scelto, appunto, il ristorante Beccaceci di Giulianova.

Da Francavilla un campione di pizza freestyle

Alla XXI edizione del «Campionato Mondiale della Pizza», che si è svolta a Salsomaggiore Terme dal 16 al 18 aprile, il pizzaiolo del Siren’s Corner di Francavilla, il rumeno Dan Ioan Leicu, ha vinto il primo premio della categoria Free Style, raggiungendo il massimo del punteggio e guadagnandosi l’appellativo di campione del mondo 2012. Le persone che hanno condiviso le gioie di questa impresa sono il suo titolare, Alfredo Rapino, e Gianna Lumento.

Medaglia di bronzo a Del Casale «Ecco una delle imprese che hanno fatto la storia dei loro territori, diventando aziende di grande qualità ed avendo scelto di avere al proprio fianco la Confesercenti». Con queste parole il presidente nazionale di Confesercenti, Marco Venturi, ha premiato Andrea Beccaceci, quarta generazione della famiglia che ha fondato e gestisce tuttora lo storico ristorante di Giulianova, nell’ambito della convention che l’associazione imprenditoriale ha organizzato alla fine di aprile presso il Molino Stucky Hilton di Venezia per celebrare i quarant’anni dalla fondazione della Confederazione. La presidenza nazionale di Confesercenti ha scelto per l’occasione di premiare venti aziende PAG 62 / C COME NEWS

Il Cerasuolo “Vird Vird” dell’azienda Sergio Del Casale di Vasto ha ottenuto la medaglia di bronzo al primo concorso enologico nazionale “Vini rosati d’Italia”. L’iniziativa è nata dalla volontà condivisa della Regione Puglia, dell’Accademia italiana della vite e del vino, di Assoenologi nazionale e di Unioncamere Puglia di valorizzare questa tipologia

C come magazine n. 24  

E' uscito il nuovo C come magazine n. 24

Advertisement