Page 1

Muffins semintegrali alle pere http://nonna-papera.blogspot.com

Ingredienti (10/12 pz grandi): 150gr farina manitoba + 100gr farina integrale (entrambe Molino Chiavazza) pizzico di sale 1 bustina lievito - 1 uovo - 70gr zucchero di canna - 55gr burro - zenzero secco q.b. - 1 pera - 170ml latte

Preparazione: Preparare 12 stampini da muffins con relativi pirottini di carta.Accendere forno a 180°C. Setacciare bene le farine con pizzico di sale, lievito, zenzero secco a piacere e lo zucchero di canna. Sciogliere il burro e aggiungerci latte e uovo sbattuto. Pulire una pera e tagliarla a cubettini piccoli e unirla ai composti secchi, mescolando bene. Versare i liquidi nei composti secchi, amalgamare velocemente il tutto con la forchetta, poi con un cucchiaio versare negli stampini due cucchiai di composto ciascuno. Appena il forno è caldo, mettere le teglie dentro e cuocere per 25 minuti, poi fare "prova stecchino" per vedere se sono cotti, perchè non diventano molto coloriti all'esterno! Spengere il forno e lasciarli a porta spalancata per 5 minuti, quindi trasferire i muffins su una gratella per farli raffreddare.. Volendo si possono abbellire con una butter cream semplice, ma siccome fa ancora discretamente caldo, io li ho lasciati "nudi e puri" e me li mangio domani a colazione con un bel bicchiere di latte.. però forse si potrebbe azzardare una coperturina di glassa al miele d'acacia, che con le pere e lo zenzero ci sta pure bene.. va beh, per questa volta ci lascio


semplicemente sgocciolare sopra del miele d'acacia e via! Credo che anche ovetto sarà felice di mangiare un dolce sano, invece della solita merendina!!! Se vi state chiedendo chi è Ovetto.. beh.. vi svelerò l'arcano.. aspetto un bambino/a per dicembre che nonostante le ecografie ancora non si sa di che sesso sia, perchè è dispettosissimo/a.. sarà una sorpresa in più sotto l'albero di Natale!!!

Crostata di pere e cioccolata con zenzero http://nonna-papera.blogspot.com

Ingredienti: 1 rotolo di pasta frolla (oppure per farla da voi: 200 gr farina - 1 uovo + 1 tuorlo - 100 gr zucchero - 80 gr burro - scorza di limone) 2 pere Williams rosse belle sode 200 gr cioccolato fondente 2 dl panna pezzetto di zenzero Preparazione: -Preparare la frolla mescolando zucchero con burro a crema e aggiungendo poi uovo e tuorlo sbattuto, scorza grattugiata di limone e la farina setacciata. Ottenere una palla e metterla in frigo per 1 ora avvolta nella pellicola. -Pulire le pere dividendole in 4 spicchi ciascuna e poi tagliare gli spicchi a fettine dal lato corto, disporle su carta forno su una teglia e cuocerle in forno caldo a 180°C per 10 minuti, poi far raffreddare. -Foderare una tortiera (imburrata e infarinata o con carta forno come preferite) con la pasta frolla stesa alta 1/2 cm, bucherellando il fondo con la forchetta e cuocere in forno caldo a 180°C per 10-15 minuti circa. -Sciogliere il cioccolato fondente (nel microonde o in un pentolino a bagnomaria), grattugiateci dello zenzero, togliete dal fuoco e unitevi la panna, mescolando fino ad ottenere una crema densa.


-Una volta cotta la base di pasta frolla, versatevi sopra la crema di cioccolato e fatela freddare. -Toglietela dalla tortiera e disponetela su un piatto e guarnite con i "petali" di pera partendo dal bordo esterno e creando dei cerchi concentrici fino all'interno. volendo lo zenzero è facoltativo..

Ravioli di pere con speck e aceto balsamico http://zibaldoneculinario.blogspot.com

Questo piatto è davvero speciale, un incontro di sapori, colori e consistenze. Non è certo una ricetta veloce, ma vi assicuro che ne vale la pena impegnarsi nella preparazione. Naturalmente deve piacere il gusto dolce della pera nei ravioli, ma l'abbinamento pere e formaggio (presente nel ripieno e nel condimento) è un classico della cucina. Lo speck e l'aceto balsamico sono essenziali per dare: sapore, consistenza e un tocco di acidità. Buon lavoro!

Ingredienti per 4 persone Pasta all'uovo 250g di farina 2 uova 1 cucchiaino di olio evo sale un goccio di acqua Ripieno 3 pere william(non troppo mature) 200g di ricotta


50g di grana padano grattugiato 1 uovo sale e pepe Condimento 5-6 fette di speck un cucchiaio di olio 30 g di burro aceto balsamico tradizionale erba cipollina Parmigiano Reggiano grattugiato Preparare l'impasto utilizzando l'impastatrice o facendo la classica fontana in cui verranno messe le uova, la farina e un cucchiaino di olio. Impastare con le mani per circa 10 minuti se mancasse di umidità si può aggiungere un goccio di acqua. Avvolgere con la pellicola e far riposare per 30 minuti. Preparare il ripieno, si monda la frutta e si taglia a piccoli cubetti. In una ciotola unire la ricotta, l'uovo, il formaggio, mescolare con cura e infine aggiungere le pere dopo aver aggiustato di sale e pepe. Dopo aver fatto riposare la pasta, utilizzando la macchina, sfogliare l'impasto, passandolo più volte tra i rulli impostati a distanza sempre più ravvicinata. Si termina passando nell'ultimo foro (il più sottile, è come la preferisco, ma volendo una pasta più spessa si può utilizzare il penultimo). Dopo aver fatto le sfoglie si posiziona il ripieno, con l'aiuto di un cucchiaio e un coltello, e si chiude facendo attenzione a far uscire l'aria dal raviolo (in cottura la presenza potrebbe provocare la rottura. Si tagliano con l'apposito attrezzo. Per il condimento si scalda l'olio in una padella antiaderente e si rosolano le fette di speck velocemente da ambo i lati, successivamente si tagliano a listarelle sottili su di un tagliere. Cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti (se appena preparati), e condire con burro fuso e speck a listarelle. Spolverizzare con erba cipollina tritata, Parmigiano Reggiano e decorare con aceto balsamico tradizionale.

Cupolette di bresaola http://sfiziepasticci.blogspot.com Un'antipastino niente male!! Semplice e veloce… un'insalata veramente sfiziosa!


Ingr: 100 gr: di bresaola 100 gr: di rucola 1 pera Scaglie di parmigiano Al centro del piatto fare una cupoletta con la rucola e rivestire il tutto con le fette di bresaola. Affettare molto finemente una pera e disporla sulla sommità delle cupolette, cospargere di scaglie di parmigiano, appena un filo d’olio e… l’antipasto è pronto!

Torta di mousse alle pere http://lacuocadentro.blogspot.com


Per la mousse alle pere: 200 g di pere sciroppate frullate 3 tuorli 1 cucchiaio di fecola di patate 130 g di zucchero 400 ml di latte intero 8 g di gelatina in fogli 200 ml di panna 1 cucchiaino di succo di limone 1 cucchiaio di liquore all'amaretto 1 pan di spagna del diametro di 20 cm x 1 cm di spessore Per la gelatina: 100 ml di acqua 100 ml di succo delle pere sciroppate 1 cucchiaio di liquore all'amaretto 1 cucchiaino di succo di limone 50 g di zucchero 6 g di gelatina in fogli Per decorare: 4/5 pere sciroppate zucchero Ed ora, procediamo! :) Frullare le pere fino a ridurle in purea, aromatizzare con il liquore ed il succo di limone. Lavorare a spuma i tuorli con lo zucchero, unire la fecola e il latte a filo precedentemente riscaldato.


Cuocere fino ad ottenere un composto denso. Togliere la crema dal fuoco ed unirvi la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda, mescolare bene ed aggiungere la purea di pere. Montare la panna ed unirla alla crema quasi fredda. Posizionare un anello d'acciao del diametro di 20 cm sul piatto di portata, fare aderire all'interno dell'anello una striscia di acetato e adagiare il pan di spagna sul fondo del piatto. Versare la mousse sulla base di pan di spagna e livellare il composto con l'aiuto di una spatolina. Trasferire in frigo a rassodare per 2 ore. Trascorso il tempo procedere alla preparazione della gelatina e delle pere per la decorazione: Ammollare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. In un pentolino, su fuoco moderato, far sciogliere, nell'acqua e nel succo delle pere,lo zucchero. Togliere dal fuoco ed aggiungere la gelatina, mescolare fino a farla sciogliere e poi unire il liquore ed il succo di limone. Lasciare raffreddare. Tagliare a fettine sottili le pere e farle caramellare in un padellino con 2 cucchiai di zucchero. Estrarre la mousse dal frigo e decorare con le fettine di pera. Versare la gelatina su tutta la superficie, trasferire la torta in frigo fino a completo rassodamento. Rimuovere l'anello ed il foglio di acetato con delicatezza e.....gustare!! ;-)

Al contadin non far sapere... http://atuttacannella.blogspot.com

… quanto è buono il formaggio con le pere! Chi non conosce questo detto? Bene, non è solo un vecchio proverbio della nonna, ma una grande verità: l’abbinamento pera-formaggio è davvero notevole! Come promesso la settimana scorsa, vi propongo questa ricetta facile facile per un antipasto veloce veloce e moooolto autunnale.


Ingredienti (per 2 persone) · Mezza pera abate · Grana padano · Un po’ di rucola o valeriana · Aceto balsamico Procedimento Tagliare la pera a fettine non troppo sottili: si deve sentire bene il sapore mentre la sgranocchiate! Sistemare le fette su una base di insalatina di (indovinate un po’ cosa ho scelto io?) rucola. Mettere delle scaglie di grana qua e là… Innaffiare moderatamente con aceto balsamico (sottotitolo: non come ho fatto io, che ho annegato il tutto causa rottura beccuccio dell’aceto balsamico … sigh …) Servire e buon appetito!

Sformato al brie in salsa di pere http://nonna-papera.blogspot.com

Ingredienti (per 6 persone): 220gr brie - 60gr burro - 40gr farina - 3dl latte - 40gr parmigiano grattugiato - 3 uova 2 cucchiai di miele - 1 bicchiere vino bianco secco - 50gr gherigli di noce - 2 pere Kaiser 1 cucchiaino di cren - succo di limone - sale e pepe - farina per gli stampi Preparazione: Fate fondere 35gr di burro, unite la farina e mescolate per bene, poi aggiungere il latte un po' alla volta e far addensare (insomma fate la besciamella), salare e pepare. Spezzettate il brie e unitelo alla besciamella, fate fondere bene il formaggio. Unite il parmigiano e un uovo alla volta, sbattendo con una frusta per amalgamare il tutto. Scaldare il forno a 180°C. Imburrare 6 stampini ed infarinarli. Riempirli per 3/4 dell'altezza con il composto e livellare la superficie. Infornare gli stampini a bagnomaria per 30 minuti, toglierli quindi dal forno e farli


raffreddare leggermente. Mentre questi cuociono pulire le pere e tagliarle a fettine sottili e metterle in una ciotola con acqua e limone. Sciogliere il resto del burro in una padellina e cuocervi le pere sgocciolate, bagnarle con il vino bianco e farle cuocere finchè non diventano morbide. Scolatele e frullatele con il cren e il miele. Sformate gli stampini direttamente nei piatti e contornateli con la salsa di pere e con i gherigli di noce. Ed ecco come ho impiattato e apparecchiato io per la cena.. come accompagnamento ho optato per un bianco secco, leggermente fruttato, un "Ribolla gialla" per l'esattezza..

Composta di pere al pepe e zafferano Il post di oggi è per mostrarvi una composta semplicissima e dal sapore veramente delizioso. Anche stavolta presa dal numero di settembre della rivista Sale e Pepe ma modificata a mio gusto. Infatti la ricetta originale prevedeva la cannella, ma io ho voluto metterci un' altra spezia che adoro e cioè lo zafferano. Avevo già avuto il piacere di assaggiare la composta di pere con zafferano e pepe rosa perchè una mia amica me l' aveva portata dall' Alto Adige questa estate e quindi ricordando quel sapore delizioso ho voluto provare a farla ma non avendo il pepe rosa ho utillizzato il pepe nero. L'unico rammarico è quello di averne fatta poca perchè avevo solo poche pere a disposizione e quindi il proposito di rifarla al più presto! Ottima da mangiare insieme a del formaggio stagionato o semplicemente da gustare su una fetta di pane fresco, ecco la ricetta per fare questa...

COMPOSTA DI PERE AL PEPE E ZAFFERANO http://idolcinellamente.blogspot.com


Ingredienti: 550 g di pere sbucciate 150 g di zucchero di canna il succo di un limone un cucchiaino di pepe nero in grani un cucchiaino di pistilli di zafferano Procedimento: Dopo avere mondato e tagliato a pezzetti le pere, metterle in una pentola con lo zafferano, il pepe, lo zucchero e il succo del limone. Mettere sul fuoco e scaldare il composto per 5 minuti, giusto il tempo per squagliare lo zucchero. Spegnere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciare riposare per almeno 4 ore. Rimettere quindi la preparazione sul fuoco e lasciare cuocere a fuoco vivace girando spesso con un cucchiaio di legno.Dopo circa 15/20 minuti controllare la cottura della marmellata prendendone un pò con un cucchiaino tenuto in freezer per qualche minuto. Se rimane abbastanza densa togliere la composta dal fuoco e versarla immediatamente in vasetti di vetro sterilizzati. Chiudere i barattoli e farli raffreddare capovolti. Considerazioni: Con questa dose ho ottenuto un barattolo da 300 g, naturalmente potete aumentare proporzionatamente le dosi. Si può conservare anche per un anno ma è ottima anche mangiata subito. Personalmente l'ho mangiata anche tiepida ed è una vera goduria!!


Torta di pere http://rosaantonino.blogspot.com

Piccola e solitaria pera...che ne posso fare di te? un pensiero già mi frulla per la testa...e la ciotola è vicina! Ho tutto ciò che occorre! Forse il burro non è molto ma cosa importa...ne faremo a meno Prendo 200g di farina, 8 cucchiai di zucchero,3 uova,scorza di limone e lievito,latte quanto basta per rendere il composto morbido... Mescolo velocemente e adesso mia piccola pera tocca a te! tagliata a dadini arricchirai l'impasto Ancora una pera tagliata a fette sottili e foderata con carta forno una teglia, verso il composto e tento,provo una decorazione Burro e zucchero sopra la "composizione" in forno a 170° per 40 minuti

TORTA PERE E RICOTTA http://zampetteinpasta.blogspot.com


INGREDIENTI PASTA FROLLA: - 225 g farina milleusi "Molini Pivetti"; - 75 g olio evo Dante; - 60 g zucchero; - 1 uovo piccolo; - 1 bustina di vanillina. INGREDIENTI per la FARCIA: - 250 g ricotta; - 130 zucchero a velo; - 1 uovo + 1 tuorlo; - 1 cucchiaino colmo di amido di mais; - 2 cucchiai di granella di mandorle; - scorza grattugiata di mezzo limone.

- 3 pere; - zucchero semolato; - mandorle.

Impastate con rapiditĂ gli ingredienti per la frolla, preparate un panetto, avvolgetelo in pellicola e fatelo raffreddare in frigo per 30 minuti. Riprendete la frolla, stendetela alta 4/5 mm e foderate lo stampo imburrato e infarinato, poi pungetela sul fondo, rifilate i bordi e rimettete in frigo. Lavorate a crema la ricotta con lo zucchero a velo. Aggiungete l'uovo e il tuorlo, le mandorle in granella, l'amido di mais e la buccia grattugiata di limone. Distribuite la farcia sulla frolla. Sbucciate le pere, dividetele a metĂ  ed eliminate il torsolo,


tagliandole poi a fettine, che andrete a sistemare sulla farcia. Completate con le mandorle. Infornate a 180°C per 50 minuti (durante gli ultimi 10 minuti di cottura con forno statico e calore solo dal basso).

Ciambella alle pere http://blog.giallozafferano.it/

paciulina INGREDIENTI ● 175 g di farina tipo 00 ● 125 g di amido di frumento ● 200 g di margarina ● 175 g di zucchero ● 1 bustina di vanillina ● 4 uova ● il succo di 1/2 limone ● 1 bustina di lievito per dolci ● 1 pizzico di sale ● 2 cucchiaini di cacao amaro ● 1/2 cucchiaino di cannella ● 2 pere ● zucchero a velo e cacao q.b. per decorare PROCEDIMENTO Lavorate con le fruste elettriche la margarina a temperatura ambiente e aggiungete gradualmente lo zucchero, le uova, la vanillina, il sale e il succo di limone. Continuate a mescolare e unite la farina che avrete setacciato con il lievito e l’amido di frumento. Ponete 3/4 dell’impasto in uno stampo a ciambella del diametro di 24 cm imburrato e infarinato. Aggiungete all’impasto restante la cannella e il cacao. Distribuite uniformemente l’impasto al cacao su quello bianco. Sbucciate e tagliate le pere in 8 parti nel senso della lunghezza. Distribuitele a raggio sull’impasto della


ciambella alle pere. Cuocete in forno caldo a 175° per circa 50 o 60 minuti. Lasciate raffreddare e cospargete di zucchero a velo e cacao amaro a piacere.

Torta di pere…con gattino http://incucinaconvanessa.blogspot.com

Ingredienti: • 300 g di farina Manitoba MOLINO CHIAVAZZA • 3 uova • 200 g di zucchero • 1 yogurt bianco • 100 g di burro • 1 pizzico di cannella TEC-AL • latte q.b. • brandy • 1 bustina di lievito • 2 pere abate • marmellata di pere e cioccolato • 6 noci Preparazione: Sbucciare le pere e tagliarle a tocchetti. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungere poi lo yogurt, il burro fuso lasciato intiepidire, la cannella e il brandy. Unire la farina e il latte (quanto basta per ammorbidire l’impasto). Aggiungere il lievito e sbattere ancora. Infine unire le pere a tocchetti e mescolare bene con un cucchiaio di legno. Versare il composto in una teglia imburrata ed infarinata (io ho utilizzato lostampo apribile torta a 2 fondi PEDRINI) e cuocere in forno preriscaldato


a 160° per circa 45 minuti. Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura. Una volta fredda tagliare la torta a metà e farcirla con la marmellata; sullo strato di marmellata mettere le noci tritate e ricomporre la torta. Per le decorazioni ho utilizzato: • glassa fondente glicine DECORA per il gattino, la pallina e le orme • codette verdi per il prato • palline di zucchero oro e argento per le decorazioni della pallina • palline di crispies bianche e nere per gli occhi e il naso del gattino • nastro verde • acqua per lucidare le decorazioni di glassa fondente

marmellata cioccopera e le infinite versioni! http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com ( per 2 barattoli da 200 gr circa) ● 1 kg pere coscia o abate ● 450 gr zucchero di canna ● succo di 1 limone ● 1 stecca di cannella ● 200 gr di cioccolato fondente al 72% ● Tagliare a pezzetti la pera, unire lo zucchero, il succo del limone e la stecca di cannella.Porre in una pentola e, a fuoco dolce, portare a bollore, far bollire per 5'. Togliere dal fuoco e unire il cioccolato precedentemente spezzettato, far sciogliere bene.Far raffreddare e riporre in frigo per una notte. Il giorno successivo porre nuovamente su fuoco dolce e far bollire per 30'-35' minuti.Versare nei barattoli sterilizzati e capovolgere.

Merluzzo con pere e pancetta


http://lalberodellacarambola.blogspot.com Ingredienti: 1 filetto di merluzzo a testa (io ho usato quelli surgelati) 1 pera un paio di fette di pancetta cad salvia mezzo bicchiere di vino bianco 1 arancia olio sale e pepe Lavare la pera e tagliarla a fettine sottili (1 o 2 x ogni filetto di merluzzo) e appoggiatele sul pesce ed aggiungete una foglia di salvia. Prendete la pancetta e arrotolate 1 o 2 fette attorno al pesce per avvolgere la pera. Mettete i tranci in una padella con un po’ di olio e fateli rosolare, regolate di sale e pepe e sfumate con il vino. Una volta giunti a cottura metteteli al caldo e versate nella padella il succo dell’arancia, fate restringere qualche minuto ed unire di nuovo il pesce per pochi istanti.

Cupoletta cioccopera al cioccolato bianco e pera


caramellata http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com

D

Cupolette cioccopera pasta frolla (la mia quella di Luca Montersino) ● savoiardi (nel mio caso già confezionati) ● composta cioccopera questa qui per la bagna ● 50cc di acqua ● 30 cc di rum ● 1 stecca di cannella ● 3 chiodi di garofano ● 20 gr di zucchero semolato Per la finitura (questo quantitativo è per due cupolette) ● 50 gr cioccolato bianco ● 20 gr burro Per la decorazione (quantitativo per due cupolette)


● 4 pere coscia ● 20 gr burro ● 40 gr zucchero di canna ● rum bianco un cucchiaio Per la frolla ● 250 gr farina ● 150 gr burro ● 40 gr tuorli ● meno di mezza bacca di vaniglia bourbon ● un pizzico di sale ● scorza di 1/4 di limone Disporre la farina a fontana, versare lo zucchero al centro, i tuorli, il burro a pezzetti e a temperatura ambiente, il sale, la buccia di limone e la vaniglia. Lavorare gli ingredienti con le mani fino a sabbiare il composto. Continuare a lavorare fino ad avere un composto compatto. Formare un panetto, avvolgere con della pellicola e riporre in frigo per almeno 30 minuti prima dell'utilizzo.

Per la bagna Versare l'acqua, il rum, le spezie e lo zucchero in un pentolino e far sciogliere lo zucchero e ritirare il composto .

Assemblare il dolce Prendere degli stampini monoporzione di forma semisferica, imburrare e infarinare, scuotendo la farina in eccesso. Rivestire con la frolla tirata allo spessore di 2 millimetri. Versare un cucchiaio di composta cioccopera, adagirvi sopra un pezzo di savoiardo tagliato in modo da ricoprire perfattamente, spennellare il savoiardo abbondantemente con lo sciroppo, ma senza farlo diventare molliccio. Fare un altro strato di composta e coprire con un altro strato di savoiardi, sempre bagnati con lo sciroppo. Chiudere il tutto con un disco di frolla, sigillare bene i bordi e cuocere per 45' a 170°. Finitura Sciogliere il cioccolato bianco e il burro a bagnomaria, mescolando. Versarlo sullo zuccotto freddo o spalmarlo, nel caso fosse poco liquido!


Decorazione Sbucciare le pere e dividerle a metà. In un padellino versare il burro e farlo sciogliere, adagiarvi le pere, cospargere di zucchero di canna e far saltare, spruzzare con il rum e lasciare restringere . Versare le pere al lato del dolce nappandole con lo sciroppo, versare un pò di sciroppo anche sulla cupoletta. Dopo aver preparato la composta cioccopera dovevo necessariamente pensare ad un utilizzo...visto che la figliola non ne vuole sapere di mangiarla come nutella!!! Avendo provato a fare la pasta frolla di Luca Montersino e avendone prodotta una quantità industriale, ho pensato di provare a unire le due cose,...cosa ne è venuto fuori?? un dolce buono, particolare, e anche di bella presenza scenica!

Pere caramellate agli agrumi ©http://nuvoledifarina.blogspot.com

io ho usato: 8 piccole pere sode burro morbido q.b. zucchero di canna muscovado q.b. Riscaldiamo il forno a 190°C. Sbucciamo le pere, le spalmiamo con un po' di burro e le rotoliamo completamente nello zucchero di canna; mettiamo quindi i frutti in piedi in una teglia e facciamo cuocere per 15 minuti. Nel frattempo prepariamo l'occorrente per il caramello agli agrumi: la buccia e il succo di 1 limone la buccia e il succo di 1 arancia 2 cucchiai di zucchero di canna muscovado


1 cucchiaio di liquore all'arancia Grattugiamo e spremiamo gli agrumi, raccogliamo il tutto in una terrina e uniamoci il liquore e lo zucchero di canna. Trascorsi i 15 minuti di cottura delle pere, tiriamole fuori dal forno e versiamo sopra di esse questa salsa preparata; rimettiamo in forno a cuocere per circa 1520 minuti (il tempo dipende dalla grandezza delle pere e dal grado di maturazione), bagnandole ogni tanto con la salsa caramello. le pere saranno cotte quando risulteranno tenere e manterranno ancora la loro forma. A questo punto le tiriamo fuori dal forno e le lasciamo raffreddare a temperatura ambiente, andranno portate in tavola, poi, cosparse dal caramello. A me sono piaciute moltissimo; sono un'alternativa molto pi첫 gustosa alla classica frutta cotta al forno.

Il mio comfort food... http://assaggidiviaggio.blogspot.com/2011/10/il-mio-comfort-food.html

Ingredienti per 6 persone: 4 tuorli d'uovo 1 uovo 50 cl di latte intero


80 g di zucchero semolato 150 g di cioccolato fondente 3 pere intere

Preriscaldare il forno a 150°C. Sbucciare le pere e tagliarle a spicchi sottili. Rompere il cioccolato e ridurlo a pezzetti. Scioglierlo in una casseruola con 1 cucchiaio di acqua. Mescolare con una spatola in legno, aggiungere il latte e amalgamare bene. Scaldare per 3 minuti a fuoco moderato. In una insalatiera sbattere i tuorli con l'uovo. Aggiungere lo zucchero e, con una frusta, mescolare per 3 minuti. Versarvi il cioccolato disciolto, mescolare ancora e aggiungere i pezzetti di pera. Imburrare 6 piccole pirofile monoporzione e ripartirvi la crema al cioccolato. Disporre poi le pirofile in una teglia da forno, versare dell'acqua sul fondo della teglia fino a metà altezza delle pirofile e cuocere a bagnomaria per 30 minuti. Lasciare raffreddare e mettere in frigorifero per 1 ora. Servire fredda. Consiglio: se le pere non sono abbastanza mature, passarle in padella con 1 noce di burro e un po' di zucchero. Se non è stagione, utilizzare le pere sciroppate che, una volta ben sgocciolate, saranno già pronte da aggiungere al composto di cioccolato. Note mie: invece di 6 pirofile piccole, ho utilizzato 4 cocotte. Ho tagliato la punta a 4 pere e le ho messe da parte. Ho poi tagliato a pezzetti piccoli 1 pera e l'ho divisa sul fondo delle 4 cocotte. Vi ho versato poi sopra la crema di cioccolato. Ho prolungato la cottura per altri 20 minuti per dare maggiore consistenza ai fini della decorazione che avevo pensato di fare (ma chi la preferisce cremosa è meglio che si attenga ai 30 min della ricetta) e, dopo che si sono rassodate in frigo, ho poggiato sopra ad ognuna la punta di una pera.

Torta umida al cioccolato con pere e amaretti http://matrioskadventures.com/


10OTT Dosi per uno stampo da 26cm, meglio se usate uno stampo apribile a cerniera Ingredienti: 200g di cioccolato fondente al 50% cacao 200g burro 150g di zucchero a velo 4 uova bio(cca 270g di uova pesate col guscio) 75g farina bianca 00 25 g di mandorle tritate(ridotte in polvere) che potete sostituire con 25 g di farina 1 cucchiaio di brandy o rum(facoltativo) 500g circa di pere + una piccola pera da mettere al centro( i frutti devono essere maturi ma ben sodi) 50 g di amaretti morbidi o secchi più burro e farina per imburrare e infarinare lo stampo Come preparare la torta umida al cioccolato e pere amaretti Fate fondere il burro tagliato a dadini col cioccolato (spezzettato piccolo in un pentolino a bagnomaria(va bene anche a microonde), mescolate finché si sarà sciolto, aggiungete anche il liquore(se lo volete) e lasciate raffreddare. Tagliate le pere a spicchi(tranne quella piccola), snocciolatele e tenetele da parte. Se usate le pesche è meglio sbucciarle, invece le nettarine potete usarle con la buccia. Separate i tuorli dagli albumi, in una ciotola capiente montate (col mixer) i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il cioccolato fuso(ormai tiepido), la farina setacciata e le mandorle tritate, mescolando con un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto. Col mixer montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e amalgamateli al composto( di cioccolato-farina-tuorli), mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno, dal basso verso l’alto per non sgonfiarlo. Prelevate 7 -8 cucchiai colmi di composto, metteteli in una ciotola e mescolateli con gli amaretti sbriciolati.


Imburrate e infarinate lo stampo e versateci il composto rimasto(quello senza amaretti).Disponete le pere tagliate a spicchi sopra l’impasto e al centro mettete la piccola pera. Copritele col composto di cioccolato e amaretti. Cuocete la torta nel forno preriscaldato a 150° sulla prima griglia dal basso, forno non ventilato, per 50 minuti oppure fino a quando si forma una crosticina friabile(l’interno deve risultare cremoso). Lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo. NOTE: -ho usato delle pere williams, ma anche le altre vanno bene, quella piccola al cento è la pera madernassa, una pera tipica piemontese. -potete sostituire il cioccolato al 50% con quello al 70% senza variare lo zucchero, la torta viene ancor più gustosa - questa torta resta umida anche per 2-3 giorni-anche se è tagliata- siccome il lievito non c’è-(per questo motivo adoro i dolci senza lievito)- ma bisogna avvolgerla con una pellicola di alluminio.

RISOTTO alle PERE e EMMENTHAL http://atuttacucina.blogspot.com

Ingredienti: 400g riso, 30g porro affettato, 700ml brodo vegetale, 300g pere a dadini, 100ml vino bianco, 100g emmenthal a scaglie, 100ml latte, cannella in polvere, olio, sale Appassire in 2 cucchiai d'olio i porri per 5 minuti; unirvi il riso, tostarlo per 3 minuti e diluire con il vino. Lasciarlo sfumare, quindi innaffiare con il brodo bollente, far riprendere il bollore e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere le pere con il latte, correggere di sale, coprire e cuocere a fiamma bassa per 6 minuti. Spegnere il fuoco, unirere l'emmenthal e una presa di cannella, mescolare bene, coprire, e lasciare mantecare il risotto per 2 minuti, prima di servirlo.


Risotto con Pere e Gorgonzola http://matematicaecucina.blogspot.com/

Ingredienti per 4 persone: 360 g di riso 3 pere spadona 60 g di burro mezza cipollina 1 bicchiere di vino bianco o di spumante secco brodo (acqua + dado bio) gorgonzola dolce sale e pepe Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un tegame con metĂ burro. Prima che il soffritto prenda colore aggiungete il riso e fatelo tostare brevemente. Quando avrĂ  assorbito tutto il condimento, bagnatelo col vino e lasciate evaporare su fiamma moderata. Appena il fondo di cottura si sarĂ  ridotto, versate un mestolo di brodo e portate a cottura il riso, mescolando e unendo poco alla volta il brodo. A metĂ  cottura incorporate le pere sbucciate, private del torsolo e tagliate a cubetti. A fine cottura, salate, pepate e mantecate il risotto col burro rimasto ed il gorgonzola. Lasciate riposare il risotto per un paio di minuti, impiattatelo guarnendolo con fettine di pere e pezzetti di gorgonzola.


Muffins cioccolato e pere http://blog.giallozafferano.it/eleme/

Ingredienti (8 muffins): 160 gr. di farina 00 125 gr. di zucchero 60 gr. di burro 35 gr. di cacao amaro 50 gr. di cioccolato fondente 6 gr. di lievito un uovo 125 gr. di panna un cucchiaino di miele un pizzico di sale un pizzico di vaniglia 2 pere williams Sbattere lo zucchero con il burro fino ad ottenere una crema; aggiungere l’uovo e il miele e amalgamare. Unire la farina setacciata con il lievito alternando con la panna. Aggiungere il sale e il cacao. Pelare e tagliare a dadini le pere e unirle al composto. Mescolare con cura quindi mettere l’impasto nei pirottini da muffin e infornare a 165° per 20-25 minuti. Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo. Fondere, a bagnomaria, il cioccolato, farlo intiepidire e colarlo, aiutandosi con una forchetta, sui muffins in modo da far cadere gocce irregolari che decoreranno e daranno un gusto in più ai nostri meravigliosi dolcetti…….

Torta cioccolato e pere http://kitchen4happiness.blogspot.com/


Ingredienti: ● 100 g di zucchero 100 g di amaretti secchi ● 200 g di cioccolato fondente ● 4 uova (4 tuorli separati dai 4 albumi) ● 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci ● 700 g di pere ben mature ● 300 ml di un buon moscato dolce ● 170 g di burro morbido Preparazione: 1. Sbucciare le pere e tagliarle in 4 fette. 2. Metterle in una padella col moscato e farle andare a fuoco medio finchè non evapora tutto il vino. 3. Sciogliere il cioccolato ed aggiungere i primi 100 g di burro a pezzettini. Lasciar intiepidire. 4. Sbattere le uova con metà dello zucchero e 70 g di burro. 5. Aggiungere il composto di cioccolato a quello di uova e successivamente gli amaretti frullati, la farina, il lievito e i bianchi d'uovo montati a neve ferma col restante zucchero. 6. Imburrare ed infarinare una teglia a cerniera e versarvi dentro l'impasto metà dell'impasto. 7. Porre a raggio le pere e versare l'altra parte di impasto. 8. Far cuocere in forno caldo per 40 minuti a 180°. 9. ●

Crostata light pere, mandorle e amaretti http://libertycesca.blogspot.com/


Ingredienti: 250 gr. di farina 00 Molino Chiavazza | 120 gr. di zucchero | 2 pere | 1 uovo intero | 1/4 bicchiere di olio di semi | buccia grattugiata di 1 limone | 1/2 bustina di lievito | 1 pizzico di sale| latte | zucchero a velo | 5 amaretti Procedimento: Versare la farina sulla spianatoia, formare una fontana, aggiungere al centro lo zucchero, il limone grattuggiato, il sale, l'olio, il latte e infine l'uovo e iniziare a impastare il tutto velocemente. Una volta pronto il panetto di pasta fatelo riposare mezz'ora in frigo. Prendiamo la nostra tortiera (io ho usato la tortiera cannellata della linea Morganedella Guardini) e foderiamola con della carta da forno. Stendiamo la pasta bucherellando il fondo e aggiungiamo pochissima marmellata. Mettiamo nel forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. Una volta pronta, la lasciamo raffreddare, dopodichè andiamo a stendere le fettine di pere (che durante la cottura della crostata ho macerato con degli amaretti sbriciolati e cotto 5 minuti in padella) e le mandorle. Terminiamo con una spolverata di zucchero a velo.

Ogni frutto ha la sua stagione: torta di pere e


cioccolato http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com

Ingredienti 3 uova gr. 200 di zucchero gr. 230 di farina gr. 70 di fecola gr. 120 di burro fuso gr. 100 di cioccolato grattugiato 1 vasetto di yogurt magro 1 bustina di lievito per dolci 4/5 pere angelica Nella planetaria battere le uova con lo zucchero, unire il burro fuso, lo yogurt, la farina, la fecola e infine il lievito setacciato. Versare metĂ del composto in una tortiera precedentemente imburrata, distribuite sull'impasto le pere, sbucciate e affettate. Cospargere le fette con il cioccolato grattugiato e ricoprire il tutto con il


resto dell'impasto. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa un'ora. Sfornare, lasciare raffreddare e dopo averla tolta dalla tortiera cospargere il nostro dolce con lo zucchero a velo oppure con il cacao. Buon appetito!

Insalata della castellana http://staffettaincucina.blogspot.com/

Ingredienti (per 3-4 persone) ● 2 pere William ● una noce di burro ● parmigiano ● noci ● rucola e valeriana ● sale, aceto balsamico e olio Tagliate a pezzi non troppo piccoli le pere e ripassatele per qualche minuto in padella con il burro. Nel frattempo tagliate a scaglie abbastanza grosse il parmigiano e frantumate grossolanamente le noci. In una terrina mescolate le due varietà di insalata, le pere calde, il formaggio e le noci. Condite con sale, aceto balsamico e olio.

Raccolta ricette con le pere1  

contest 2011