Page 1

l e m a r c h e c o n s t i l e . c o m

LE M CON TILE S LEARCHE ARCHE CON TILE M S

4 - S E A S O N

G U I D E

I N T O

M A R C H E

LE MARCHE CON STILE

01


02 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

03


SALUTO DEL GOVERNATORE

GIAN MARIO SPACCA

GREETINGS FROM MR. GIAN MARIO SPACCA, PRESIDENT OF MARCHE 04 LE MARCHE CON STILE


L

a bellezza delle Marche non ha tempo. Nasce nella storia e nella storia si perpetua, rinnovandosi ogni volta nell’avvicendarsi delle stagioni. Ciascuna di esse riesce ad offrire ai paesaggi della nostra regione una ricchezza unica, un fascino da assaporare fino in fondo, sfumature, colori e profumi da cogliere come un dono prezioso. In ogni periodo dell’anno le Marche riescono ad offrire il meglio di sé, grazie alla varietà dei panorami, alla straordinaria dotazione di beni culturali, alla variegata offerta di strutture ricettive, alle attività ricreative e sportive che è possibile praticare. Marche plurali non solo nel nome, dunque, non solo nella tipicità di ogni territorio di cui si compongono. Plurali anche nelle molteplici possibilità di goderne appieno le bellezze. Sempre. Consapevole di tale peculiarità, la Regione ha scelto di valorizzare questa offerta plurale nel mercato turistico nazionale ed internazionale. Non più, dunque, la promozione di un unico prodotto turistico come avveniva in passato, ma l’offerta di club di prodotti in grado di competere nello scenario globale. Con un obiettivo forte: destagionalizzare l’offerta per un turismo che viva tutto l’anno. Un percorso premiato dai risultati – nell’annus horribilis 2013, il numero delle presenze turistiche nelle Marche è aumentato, in controtendenza con il dato nazionale – e che ha rafforzato nel mondo la riconoscibilità della nostra regione come destinazione di straordinario fascino,

T

he beauty of Marche is timeless and plural. It is the result of history; it perpetuates throughout history and it renews itself with the alternation of seasons; each of them is able to bestow on the landscapes of our region unique richness, wonders to be fully experienced, a range of shades, colours and scents to be received as precious gifts. During the whole year, over each of its seasons, Marche is able to get the best out of itself due to the variety of its sceneries, the extraordinary amount of its iconic elements of cultural interest, a the wide range of choice regarding accommodation and the broad availability of entertainment and sports activities. ‘Marche’ is not only a plural name in the Italian language; it also has a plural sense, meaning a multiplicity of options for fully enjoying its beauty; at all time. Very aware of this particular qualities, local authorities of the region have decided to highlight this plural offer of Marche in their tourism marketing actions within Italy and abroad. A range of tourist products, in the plural, which are able to compete in global scenarios with a 365-day plural tourist offer a year. The tourist incoming indexes rose in Marche last year: a very hard year for the European Union and Italy itself. Marche has already gained international reputation for its extraordinary qualities. The regional tourist offer has finely profiled each of its assets in order to reset the elements alreaLE MARCHE CON STILE

05


attraverso l’affinamento dei profili dei prodotti turistici. Ognuno di essi presenta un tema forte che risponde all’idea di vacanza e che rappresenta al meglio la Destinazione Marche e le sue eccellenze: Mare; Le Marche in blu; Dolci colline e antichi borghi; Parchi e natura attiva; Cultura; The genius of Marche; Spiritualità e meditazione; Made in Marche; Gusto a km.0; shopping di qualità. Prodotti consolidati (Balneare, Rurale/agriturismo, Culturale/città d’arte) si affiancano ad altri in crescita (Enogastronomico, Shopping/artigianato, Touring/scoperta/borghi, Convegni e congressi, Naturalistico/Sport) ad altri, infine, emergenti (Salute e benessere, Spiritualità). Tutti i territori marchigiani, tutte le comunità sono protagonisti di questa rinnovata visione turistica che si fa forte di valori quali la sostenibilità, l’autenticità dell’esperienza, l’ecoturismo, la spiritualità. Fattori oggi sempre più richiesti nella scelta di una destinazione e sui quali le Marche sanno di poter competere con successo. La nostra regione è un contenitore interattivo di storia, arte, cultura, tradizioni ed enogastronomia a km-zero. Su questo il marketing territoriale di una Destinazione come le Marche punta ad elaborare ricette non univoche e non generaliste ma calate sui vari mercati e su una domanda sempre più ampia, sfaccettata, nuova, originale. L’obiettivo per il 2014 e per gli anni successivi, è consolidare il brand Marche, accrescerne ancora la visibilità. Incrementare l’attrattività del territo-

06 LE MARCHE CON STILE

dy present in the region into tangible destination frameworks of relaxation and good life. Sea; Le Marche in blue; Gentle rolling landscape and ancient boroughs; Parks and outdoor activities; Culture; the Marchigian genius; Meditation and Spirituality; Made in Marche; local products, high quality. There are the uncontested traditional choices including beach resorts on the Adriatic, agritourism and farm centres on the hillsides as well as Marchigian renowned art, history, and culture poles of attraction all over the region. In addition, the new options, making their way already, include food and wine tasting tours, local most traditional manufacture, shopping for quality, getting to know about the smallest boroughs, business tourism, sports and outdoor activities; last but not least, the inevitable outcome: wellness, meditation and spirituality for soul and mind.The whole territory and its people are involved in this innovative way of communicating their selves to visitors, of showing the values they are working at: sustainability, authenticity, expertise, ecology and spirituality. Visitors need to meet their expectations in this way; they are looking for this; Marche succeeds in making these values available for sharing. Marche enjoys plenty of traditions, Marchigian cultural patrimony is vast; raw materials and manufacture are local, and the produce for the regional cuisine is absolutely local as well. Recipes strongly enclose the secrets of traditional cooking and, without losing


rio, la competitività imprenditoriale quale sistema integrato e coerente con le azioni di marketing e l’orientamento al mercato. Sappiamo di poterlo centrare, continuando a trasmettere un’immagine di territorio dove le comunità locali, la qualità della vita, lo slow life, i criteri di sostenibilità, conoscenza e benessere diventano gli asset di riferimento in una visione lungimirante di sviluppo turistico. Una visione delle Marche innovativa, globale, che pone il territorio al centro dell’esperienza di soggiorno sostenuta da una straordinaria offerta - vivace tutto l’anno di borghi, paesaggi, riviere, contesti montani uniti alla qualità della vita e al livello di soddisfazione dei residenti. Una soddisfazione che saprà “contagiare” anche i turisti che, sempre più numerosi, scelgono le Marche, culla del Rinascimento, per soggiorni indimenticabili. A tutti loro va il caloroso benvenuto di tutti i marchigiani. Gian Mario Spacca Presidente Regione Marche

a bit of their own essential characteristics, are open to innovation at table, open to make themselves known to visitors and different markets. Regional authorities aim at consolidating the brand Marche, locally and abroad, by gaining visibility, empowering the actions within the region, encouraging coherent and integrated entrepreneurial competitiveness and by enhancing marketing actions. As a whole, this community will be able to keep meeting its goals as long as we continue communicating properly about the great quality of our good slow life, our sustainability criteria, and our ancestral know-how. Savoir-faire and wellbeing will remain our reference assets for long-term development plans. An integrated pre-existing vision now shared in the proper way by placing visitors’ stay experiences in the centre and displaying for them the different available charming options for every season: boroughs, rolling landscapes, riviera life, countryside, fields, history and art, world-class products… intertwining with the satisfaction of locals for their own lives; the successful Marchigian formula for unforgettable stays. On behalf of every Marchigian, welcome to the cradle of renaissance in central Italy. Gian Mario Spacca President of Marche

LE MARCHE CON STILE

07


SommarioSummary 04 Il saluto del Governato della Regione Marche Gian Mario Spacca Greetings from Mr. Gian Mario Spacca, President of Marche 14 Le quattro stagioni, nella regione al plurale The four seasons for a region in the plural

P R I M AV E R A SPR ING

26 Luigi Fontana: “La primavera è musica” Luigi Fontana: “Spring is music”

30 I tramonti di primavera sul Trave - Chef Simone Baleani Sunsets on the Trave in Spring - Chef Simone Baleani

18 Andrea Bocelli: “Le Marche sono pura armonia” Andrea Bocelli: “Le Marche are sheer harmony”

32 La valle del Cesano: scrigno di tesori nascosti The valley of the Cesano river: a chest of trasures

22 Come raggiungere le Marche Your way to Marche

44 Il regno incontrastato della natura: la Riserva naturale regionale dei monti San Vicino e Canfaito The uncontested realm of nature: the Regional Natural Reserve of mounts St. Vicino and Canfaito

LE MARCHE CON STILE

25

08 LE MARCHE CON STILE

54 Fermo e Val D'Aso: tra borghi e frutteti, un paradiso di tinte e profumi Fermo and the Valley of the Aso River: amidst boroughs and orchards, colorful and scented paradise 66 Eventi / Events

69

E S TAT E SUMMER

70 Elisa Di Francisca: “Amo il mare, amo l'estate” Elisa Di Francisca: “I love summer, I love the sea” 74 Il destino mi stava per far nascere in mare - Chef Moreno Cedroni Fate was about to make me born at sea - Chef Moreno Cedroni 76 Spiagge e borghi della Riviera del Conero Beaches and Boroughs of the Conero Riviera 86 La panoramica del Colle San Bartolo da Pesaro a Gradara The panoramic view frm St. Bartolo from Pesaro to Gradara 96 Le Marche meridionali: Ascoli e il suo territorio Southern Marche: Ascoli and its surrounding lands 108 Eventi Events


111

AU T U N N O AU T U M N

112 L'autunno di Giovanni Allevi Autumn in the life of Giovanni Allevi

116 “L'autunno nelle Marche è un quadro con mille colori” - Chef Fabrizio Facchini Autumn in Marche, a painting of a thousand colours - Chef Fabrizio Facchini 118 Macerata: tra basiliche, abbazie e gioielli d'arte Macerata: amidst basilicas, abbeys and art gems 130 Lungo la via Flaminia: vestigia del passato ed eccellenze del territorio Along via Flaminia: traces of the past and excellences of the region 140 Da Jesi a Fabriano tra arte, natura e delizie enogastronomiche From Jesi to Fabriano: amidst art, nature, local wine and food delis 154 Eventi Events Lucia Mascino:

157

INVER NO WINTER

st r u t t u r e ACCOMMODATION 196 198 200 202 204 206 208 210 212 214 216 218 220 222 224

Excelsior Vil la Lattanzi Urbino Resort Vil la Tombolina Gal lery Hotel Relais Del Col le Relais Del Borgo 100 Torri Vil la Col lepere Universal Shanti House Antico Borgo Hotel Pineta Hotel Sirolo Hotel Le Grotte

227

r i st or a n t i RESTAURANT

237

e s cu rs ion i EXCURSIONS

259

t e at r i e mu s ei THEATERS and MUSEUMS

271

fa c t or y st or e FACTORY STORE

LE MARCHE CON STILE Progetto Editoriale

158 “Vivo il mio tempo nuovo” Lucia Mascino: “I live my new time” 162 Le Marche sono un focolaio che va continuamente ravvivato - Chef Flavio Cerioni Marche, a cosy fireplace in winter, let’s keep the fire burning - Chef Flavio Cerioni 164 Le Marche settentrionali: paesaggi d'incanto e genio rinascimentale Northern Marche: landscapes of renaissance charm and genius 174 Da Camerino a Visso, tra castelli e cime innevate From Camerino to Visso, amidst castels and snowed summits 184 Marche in Marche: lo shopping d’eccellenza Made in Marche: shopping of excellences 192 Eventi Events

Da un’idea di Guido Guidi Project Manager: Marco Palumbo Interviste di: Asmae Dachan Contenuti turismo: Consorzio Marche Maraviglia Contributi: Alessandra Balducci, Michela Rossi, Carlo Badioli Supervisione Editoriale: ML Mondo Lavoro Traduzioni: Liliana Rocconi Progetto Grafico: GGF Group Srl Editing Grafico: Tommaso Costantini Copertina: Fotografo Dirk Vogel - Modella Martina Dezi Archivio fotografico: Regione Marche Contributi fotografici: Gatta, Ramazzotti, Coccia Foto Grotte di Frasassi: Piero Principi Stampa realizzata da: Tipoluce, Osimo (AN) Finito di stampare nel mese di febbraio 2014 www.lemarcheconstile.it - Info. info@lemarcheconstile.it E’ vietato l’uso anche parziale dei testi (nonchè la loro traduzione) riportati all’interno della pubblicazione e del sito internet senza espressa autorizzazione del proprietario. Il contenuto dell’opera è di proprietà di GGF GROUP

LE MARCHE CON STILE

09


10 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

11


12 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

13


LE MARCHE CON STILE Le quattro stagioni, nella regione al plurale

R

The four seasons for a region in the plural*

icordate "Le quattro stagioni” di Vivaldi? L’unico modo per vivere l’armonia di quelle note è di ascoltarle. E l’unico modo per scoprire la poesia delle Marche è di viverle. Viverle nelle quattro stagioni dell’anno: un alternarsi di colori, profumi, paesaggi, prodotti della terra, esperienze da vivere, che vanno al di là dell’immaginazione. Questo è il mood della nuova edizione di “Le Marche con stile”, opera realizzata da GGF Group per celebrare il territorio marchigiano e permettere a chi giunge nel-

14 LE MARCHE CON STILE

W

hen it comes to “The Four Seasons” by Vivaldi? The only way to experience its beauty is by listening to it. Well, the only way to discover the poetry of Marche is by living it. Living it throughout the four seasons: the alternation of colours, scents, landscapes, produce; experiences beyond imagination; this is the approach of this new edition of “Le Marche con Stile”, the work created by GGF Group in order to honour this region of Italy as well as to allow visitors


la nostra regione di scoprirne l’anima più autentica. Una vera e propria guida turistica dedicata a tutti gli amanti di ciò che è bello e originale, una raccolta di itinerari ispirati ai turismi marchigiani che accompagneranno il viaggiatore attraverso una selezione tra i migliori hotel, ristoranti, boutique, ma anche tra i più rinomati brand made in Marche e le eccellenze enogastronomiche e manifatturiere del nostro splendido territorio. Natura, gusto, cultura, benessere e shopping: queste sono le molteplici dimensioni del turismo che le Marche possono offrire ad ogni turista regalandogli un’esperienza inedita, tutta da vivere. Dal 2011, “Le Marche con Stile” promuove un nuovo concetto di lusso che è sinonimo di qualità, in grado di attirare turisti e amanti del buon vivere in un territorio tutto da scoprire. Promuove un turismo di charme, attraverso la scoperta degli angoli più affascinanti e caratteristici delle Marche. Gli itinerari sono suddivisi per stagione e per segmento turistico – mare, cultura, natura e turismo attivo, Made in Marche: gusto e shopping, religione e spiritualità – permettendo ad ogni turista di vivere le Marche secondo il suo percorso personalizzato, in base a quelli che sono i suoi desideri ed interessi. Si comincia con la primavera, suggerendo luoghi da visitare, epserienze da provare, eventi da non perdere e, pagina dopo pagina, si presenta un quadro annuale variopinto e completonon perdere e, pagina dopo pagina, si presenta un quadro annuale variopinto e completo

to unveil Marche’s most authentic soul. An actual travel guide for lovers of beauty and authenticity; a compilation of itineraries regarding the different tourism approaches offered by the region; it will guide the traveller not only through a selection of the best hotels, restaurants and boutiques but also into the most world-famous local brands of Italian manufacture as well as local foods and wines. Nature, Tastes, Culture, Wellbeing and Shopping are the multiple approaches towards tourism which Marche offers through the original and exclusive experiences visitors will find here. Since 2011, “Le Marche con Stile” promotes luxury as synonym of quality, and also genuineness and authenticity; the kind of luxury which attracts tourists and people who are fond of good living. The itineraries have been organized according to seasons in combination with areas of interest such as sea, culture, nature and outdoor activities, made in Marche: taste and shopping; and spirituality. Personalized choices in order to meet individual expectations.

(*) Translator’s Note: to refer to this region, Italian people add the plural article to the name of the region “Le Marche”, literally: ‘‘The Marks’ LE MARCHE CON STILE

15


16 LE MARCHE CON STILE


istanti senza tempo

Via della Spiga, 42 Milano - Via del Babuino, 151/A Roma LE MARCHE CON STILE 17 Via Mazzini, 2/C Forte dei Marmi www.rosato.it


ANDREA BOCELLI

“Le Marche sono pura armonia” “Le Marche are sheer harmony”

M

M

Che sonorità le ispira questa regione? “Per la varietà degli stimoli, per la raffinatezza delle sue architetture, per la dolcezza intensa dei suoi paesaggi,

In your opinion, what are the sounds this region evokes? “For its variety of stimuli, its fine architecture, the gentleness of its landscapes; I would think of French opera: Gounod,

aestro, che ricordo ha del suo primo incontro con le Marche? “Ho iniziato a frequentarle quand’ero poco più d’un ragazzo. Una regione dalle mille sorprese, di schietta e struggente bellezza, un posto dove è bello soggiornare e, ogni volta, tornare con un legame, un affetto rinsaldato”.

18 LE MARCHE CON STILE

aestro, what are your memories regarding your first time in Marche? “I started visiting Marche when I was a very young man. The region of the thousand surprises, offering blunt moving beauty, a pleasurable place to stay and then feel closer to it every time, once back at home.”


penserei all’operismo francese ottocentesco: Gounod, Massenet”. Quale località le piace frequentare? “Mi è impossibile citarne una sola, così come azzardare graduatorie. Dagli Appennini al litorale, alle magnifiche città d’arte”. Se potesse racchiudere le Marche in una parola, quale sceglierebbe? “Armonia: non per niente, com’è stato detto sovente, sono patria esemplare delle utopie, sono luogo preso a modello, nei secoli”. C'è un aneddoto legato alle Marche che ci può raccontare? “Dedicate alle Marche e ai suoi grandi interpreti lirici (da Beniamino Gigli all’indimenticato, amatissimo mio Maestro, Franco Corelli), sono state le prime parole che ho scambiato con Veronica Berti, quando ci siamo conosciuti, ormai dodici anni fa... Veronica, mia compagna di vita, marchigiana doc!”. Il silenzio nei versi del poeta simbolo delle Marche, Leopardi e nelle sue canzoni: secondo lei, l'atmosfera contemplativa delle Marche può aiutare a riscoprire se stessi e le meraviglie che ci circondano? “Ne sono certo. Le Marche, come d’altronde la mia Toscana, facilmente assurgono a “patria spirituale” per il visitatore, fatalmente innamorato da tanta meraviglia architettonica, pittorica, paesaggistica. Non può non risentirne l’anima (in positivo, s’intende), quando

Massenet, from the XIX century.” What is the place you prefer to visit here? “It is impossible to think of one, as it is to try a ranking. From the Apennines to the beaches and its magnificent cities of art” If you could enclose Marche in one word, what would it be? “Harmony: not for nothing -as it has often been said- these are the lands for utopias par excellence; Marche has repeatedly been taken as a model throughout the centuries” Is there an anecdote related to Marche you would like to tell us? “The first chat I kept with Veronica Berti, when we met 12 years ago: we talked about Marche and its opera singers (from Beniamino Gigli to my unforgettable and most beloved Maestro, Franco Corell). That was the first conversation I had with Veronica, my life companion, a doc Marchigian!” The silent present in the poems by iconic Marchigian poet, Leopardi; and also present in your songs: in your opinion, how much can the contemplative atmosphere of Marche help rediscover ourselves and the beauty around us? “I’m positive. Le Marche, as well as my region, Tuscany, easily arise as “spiritual lands” for the visitor, who irremediably falls for so much wonder: architecture, paintings, landscapes. The LE MARCHE CON STILE

19


i sensi tutti sono immersi in una terra benedetta da una natura rigogliosa, ideale non solo per ritrovare l’allegria, ma anche per riguadagnare il silenzio e il raccoglimento”. Su quali palchi la vedremo prossimamente? “Sto registrando “Manon Lescaut” a Valencia, sotto la direzione di Placido Domingo. Mi attendono poi concerti negli Stati Uniti, in Messico e in Turchia e in numerosi altri paesi del mondo. Insomma, la mia agenda è sempre fitta: cerco di non pensarci, di affrontare una cosa alla volta, vivendo ogni impegno, ogni incontro, con gioia e intensità”.

20 LE MARCHE CON STILE

soul can’t avoid being affected by all this (in the good sense, I mean). When all the senses are immerse in a blessed land of lush nature as this one, (we find ourselves within) the ideal background for rediscovering buoyancy but also, silence and spiritual meditation” On what stages shall we see you next? “I am recording “Manon Lescaut” in Valencia under the conduction of Placido Domingo at the moment. Later, I have concerts in the USA, Mexico and Turkey, and many other countries in the world. Well, you know, I keep a busy schedule; I try not to think about it, and cope with one thing at a time. I live each appointment, each encounter, with joy and intensity”


LE MARCHE CON STILE

21


SS 16

Cesena

Rimini Verucchio

Riccione

Aeroporto Federico Fellini

Cattolica

Pesaro

Gradara

chia

rec

Ma

Gabicce

A 14

S. MARINO

Montefiore Conca

S. Leo

lia

Fog

Novafeltria

Fano Macerata Feltria Sassocorvaro Montefabbri

Pennabilli

Serrungarina S. Angelo in Vado

Marotta

Me

SS 3

Cartoceto

Urbino

ro tau

SS 16

Montemaggiore al Metauro

Fossombrone

Fermignano

Senigallia A 14

ano

Ces

Mondavio a

Gola del Furlo Acqualagna

Urbania

Mercatello sul Metauro

Mis

Corinaldo

Ancona

Falconara Maritt.

Ostra Pergola Morro d’Alba

Cagli

Arcevia

Apecchio

SS 3 Città di Castello

Offagna

o

Esin

Numana

e

son

Mu

Cupramontana Staffolo

Loreto Porto Recanati

Parco del Monte Cucco

Fabriano Gubbio

Grotte di Frasassi

S. Vittore D. Chiuse

Recanati

Cingoli

Cerreto d’Esi

Esanatoglia

S. Severino Marche

Matelica

Gualdo Tadino

SS 77

Porto S. Elpidio

Corridonia Abb. di Fiastra

Tolentino

Porto S. Giorgio

Fermo

Chie

Camerino

Torre di Palme

Urbisaglia S. Giusto Pievebovigliana

Colfiorito

Pedaso Monterubbiano

S. Ginesio

Moresco

Muccia

SS 77

SS 75

Fiastra

Sarnano

Aso

Cupra Marittima

Montefiore dell’Aso

Pieve Torina

Grottammare

Spello

Ripatransone Bolognola Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Foligno Bevagna

Visso

Acquaviva Picena

Amandola Offida

Montemonaco

Trevi

Roccafluvione

Ascoli Piceno

Abb. S. Eutizio

LEGENDA | LEGEND Spoleto

Castelluccio

Porto commerciale Port

Sito Unesco Unesco site

Porto turistico Marina

Parco/Riserva Naturale Park / Nature Reserve

San Benedetto del Tronto Monteprandone to

n Tro

Arquata del Tronto

Porto d’Ascoli

SS 4 A 14

Norcia

Todi

Terni

SS 16

a

n Ten

Caldarola

Assisi

Bandiera Blu Blue Flag

Civitanova Marche

S. Claudio al Chienti

nti

Perugia

Porto Potenza Picena

nza Pote Montelupone

Macerata

Rambona Basilica di S. Nicola

Castelraimondo

SS 318

SS 16

Montecassiano

Treia

Aeroporto S. Francesco d’Assisi

S. Maria di Portonovo Badia di S. Pietro Sirolo

Osimo

SS 76

Sasso Ferrato Genga

SS 3 bis E 45

Jesi

Serra S. Quirico

Gola della Rossa

Eremo di Fonte Avellana

Parco del Monte Conero

Aeroporto Raffaello Sanzio

Alba Adriatica

Acquasanta Terme

Giulianova

Cascia

A 24 Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

SS 16

Roseto d. Abruzzi

Teramo

Basilica/Abbazia Church / Abbey

Bandiera Arancione Orange Flag

Aeroporti Airports

Borghi più belli d'Italia Most Beautiful Villages of Italy

Collegamenti Rietiferroviari Railroad connection

22 LE MARCHE CON STILE

A 14

L’Aquila A 24 A 25 E 80


come raggiungere le Marche YOUR WAY TO MARCHE Nel cuore dell’Italia, al centro di tutto: arrivare nelle Marche è semplice e veloce. Con qualsiasi mezzo. Right in the middle, at Italy’s heart: you can easily reach Marche, also in a fast way, by all means of transports.

Roma-Marche In treno, dalla stazione ferroviaria Roma-Fiumicino (all’uscita dall’aeroporto) è possibile raggiungere le principali città delle Marche in circa 2 ore e 30 minuti: San Benedetto del Tronto, Ancona, Civitanova Marche, Pesaro e altre città lungo la direttrice adriatica, nonché nell’entroterra Jesi, Fabriano, Macerata, Camerino.

Milano-Marche In treno, dalla stazione ferroviaria Milano-Cadorna (all’uscita dall’aeroporto) è possibile raggiungere la stazione Milano-Centrale e da qui le principali città delle Marche in circa 3 ore con gli avanguardistici treni ad alta velocità. Su richiesta sono sempre disponibili servizi transfer privati in autoblu, mini-bus e Bus GT.

Voli diretti da: Roma, Ancona, Berlino, Dusseldorf, Londra, Stoccolma, Monaco e Bruxelles.

Rome - Fiumicino Train Station Availability of regular rail services from Fiumicino Train station (at Fiumicino airport) to all of the main towns in Marche. Depending on the service, Adriatic beaches can be reached in approximately 2 and a ½ hours. Coastal cities: San Benedetto del Tronto Ancona, Civitanova Marche, Pesaro. Inland cities: Jesi, Fabriano, Macerata, Camerino.

Milan - Cadorna Train Station Regular rail services depart from Milano-Cadorna Train Station (at Malpensa Arport) to Milano Centrale Train Station. From here, depending on the service (high speed lines), all of the main towns in Marche can be reached in approximately 3 hours, upon request, transfer services including cars, min-vans and GT buses, with drivers, are always available.

Direct flight from: Roma, Ancona, Berlino, Dusseldorf, Londra, Stoccolma, Monaco and Bruxelles. LE MARCHE CON STILE

23


Comunità Montana dell'Esino-Frasassi

Distretto Rurale di Qualità Colli Esini

Nel cuore della Regione Marche: fascino, natura e cultura da scoprire. Nel cuore della Regione si trova la Comunità Montana dell'Esino-Frasassi. Percorrendo la SS 76, che segue il corso del fiume Esino ed attraversando il territorio rurale dei castelli dei Colli Esini si giunge alla Gola della Rossa alla destra della quale sorge arroccata sul fianco del Monte Muraro la splendida Serra S. Quirico, borgo medievale intatto, sede del Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi. Attraversata la Gola, troviamo il famoso complesso ipogeo delle Grotte di Frasassi, siamo nel cuore del Parco. Proseguendo sulla strada statale si giunge nella città di Fabriano famosa per l'antica produzione della carta, alla quale è stato dedicato il Museo della Cara e della Filigrana e per la produzione di insaccati tra cui il Salame di Fabriano. Il principe delle tipicità locali è il Vino Verdicchio nelle sue due varianti: dei Castelli di Jesi e il Verdicchio di Matelica. La ditta Terre Cortesi Moncaro, offre l'opportunità di degustare vini presso la propria cantina e garantisce una produzione di eccellente qualità, con vini premiati nelle più importanti manifestazioni internazionali di settore. Vieni a scoprire questa magnifica terra ricca di eventi legati alle tradizioni anche nei periodi di bassa stagione, come ad esempio le Feste dell'Uva di Cupramontana, di Arcevia o Cerreto d'Esi in autunno, o il Palio di San Giovanni a Fabriano in giugno. A soli trenta minuti dalla costa adriatica ti aspettiamo per una vacanza da non perdere.

24 LE MARCHE CON STILE

tel. +39 071.9162291 +39 0732 695207 | booking@hesis.it | www.vivifrasassi.it 289 Polizza Aga International S.A. n. 188893 C.F. e P. iva 01393140429


Primavera dintorno Brilla nell’aria, e per li campi esulta, Sì ch’a mirarla intenerisce il core

Giacomo Leopardi - Il passero solitario

How Spring rejoices in the fields around,  And fills the air with light,   So that the heart is melted at the sight!

Giacomo Leopardi - The Lonely Sparrow

SPRING

LE MARCHE CON STILE

primavera

LE MARCHE CON STILE

25


UIGI LONTANA: F UIGI LONTANA: F

“La primavera è musica” “Spring is music”

26 LE MARCHE CON STILE


C

ome descriverebbe le Marche in primavera? “Sono una splendida terra di mare e di monti, con un'alternanza di colori, paesaggi e atmosfere di infinita suggestione; in primavera, in particolare, il colpo d'occhio è entusiasmante. Ed io prediligo le stagioni di mezzo: la primavera, che mi trasmette voglia di vivere, leggerezza ed allegria e l'autunno, che mi affascina con la sua velata malinconia”. Quando torna nelle Marche, dove ama andare? “Nella mia città natale, Macerata, con il suo centro storico, i suoi portici, le sue piazze, la sua Arte. Porto gli amici nei luoghi dei miei ricordi, che sono

H

ow would you describe Marche in spring? “These are splendid lands of sea and mounts, alternation of colours, landscapes and strikingly moving atmospheres; in spring, sights offer enthusiasm. I prefer the mid mild seasons: spring, because it gives me that energy, lightness and joy and then autumn, which fascinates me with its veiled melancholy” When you are back in Marche, what are places you most prefer to visit? “My birth place, Macerata, with its historic centre, the porticos, the piazzas, its art – I take my friends to the places that live in my memories, which are at LE MARCHE CON STILE

27


anche un patrimonio della memoria italiana, legati alla figura di mio padre Jimmy Fontana. Delle Marche mi colpisce innanzitutto la bellezza della sua gente, poi la sua atmosfera di pace, le colline, la capacità di mantenere nel tempo solidi rapporti umani e…dulcis in fundo, la buona tavola! Tornarci ogni volta da Roma significa sempre ritrovare gli amici più veri e i miei cari parenti paterni, tutti quegli affetti che nel tempo non mi hanno mai abbandonato”. Come descriverebbe la stagione della vita che sta vivendo? “Dopo il ‘grande freddo’ generato dalla scomparsa di mio padre sta iniziando la rinascita. Una nuova primavera. E il ricordo delle splendide esperienze vissute con papà mi sta riavvicinando al centro esatto della mia vita: la musica. Oggi, dopo anni di ‘dietro le quinte’, a comporre musiche da film e ad accompagnare mio padre in ogni dove, seguo finalmente la mia strada e provo un volo con le mie ali”. Artisticamente, qual è il sogno che vorrebbe realizzare? “E’ appena uscito il mio primo album 'L'illusionista e altre storie' e vorrei portarlo in giro per il mondo e far conoscere la mia musica, le mie parole, la mia anima. Vorrei guardarmi intorno e leggere, negli sguardi degli altri, meraviglia e passione, perché credo che non ci sia cosa più bella, per un'artista, che lasciare una sua carezza nel cuore degli altri”.

28 LE MARCHE CON STILE

the same time, part of the patrimony of the Italian heritage place which are also relate to my father, Jimmy Fontana. What strikes me most about Marche is the people; also, its peaceful atmosphere, its hills; the close relationship between people throughout time… dulcis in fundo, the good food! Coming back from Rome, means meeting with dear friends and my beloved, the people who have always supported me”

How would you describe this stage, this season in your life? “After the icy coldness left by my father’s death, something new is coming to life. A new spring. The very memories of the moments I shared with my father are taking me back to the central essence of my life: music. Today, after years of ‘back stage’ work at music for films and supporting my father everywhere, I’m finally taking my own risks by going my own way. For you as the artist, is there a dream you would like to come true? “My new album has just come out “L’Illusionista e altre storie”, I would like to promote it around the world, to make people know about my music, my lyrics, my soul; then I would like to look around and see people’s wonders and passions. I don’t think there is any other dream more desired by an artist than to reach somebody else’s heart with his caresses.


LE MARCHE CON STILE

29


I TRAMONTI DI PRIMAVERA SUL TRAVE

SUNSETS ON THE TRAVE IN SPRING dello Chef Simone Baleani

I

by Chef Simone Baleani

n primavera la tradizione marchigiana propone preparazioni i cui ingredienti, beneficiando del clima mite, ritrovano vigore. Il mare ricomincia a dar soddisfazione ai pescatori dopo la stagione fredda e la terra offre una varietĂ di prodotti davvero ricca. Tra gli ortaggi, ad esempio, si possono annoverare i carciofi e gli asparagi selvatici del Conero; riparte la produzione delle insalate come lattughino e valerianella.

30 LE MARCHE CON STILE

I

n spring, mild weather is back, and the Marchigian cuisine regains some typical ingredients for equally typical tasteful dishes: once again, the sea becomes generous with fishers and the land offers new local produce. Artichokes and wild asparaguses from the Conero, for example, are the new stars in the kitchen during this time. A range of choices for lettuces make salads go back to table, including lattughino and


Nei frutteti le pesche la fanno da padrone, la Saturno è tra le mie preferite... e poi le ultime mele rosa dei Sibillini, che per arrivare a primavera vengono tenute sotto la paglia ancora inconfondibili per croccantezza e bontà. Una parentesi a sé merita la particolarità dei formaggi primaverili, che beneficiano di latte arricchito dai profumi dei pascoli, dove gli animali trovano trifogli, erba medica, mazzolina e tante altre erbe spontanee che garantiscono, specie in quelli freschi, bouquet aromatici di grande interesse. Tra molti, evidenzierei i caprini che proprio in primavera esprimono il loro apice. La ricetta per questo periodo? Un piatto a base di seppie della Baia di Portonovo, immancabile perla della vostra visita nelle Marche, sicuramente con i carciofi, anche tagliati crudi sottilissimi con gli asparagi selvatici del Conero, oppure stufati ed accompagnati dalle ultime erbette “strascinate”. Se dovessi descrivere le Marche in primavera, ricorderei il pay off coniato dalla Regione: "Le Marche, regione al plurale". Un'espressione perfetta, se si pensa ai colori di primavera lungo le valli dell'Aso e del Chienti, alle sfumature dei Sibillini, alla limpidezza delle acque lungo tutta la costa marchigiana, alle campagne coltivate, curate e geometriche. Vivere e lavorare in mezzo a questa molteplicità di scenari ci rende fortunati. Lo spettacolo che offrono i tramonti di primavera sul Trave è qualche cosa di indescrivibile.

valerianella. Regarding fruits, peaches regain stardom, the Saturno variety is my favourite. Also, the last rose apples from the Sibillini Mounts: in order to make them reach spring they are kept covered with straw; delicious crunchy rose apples from the Sibillini. Spring cheeses deserve special mention, milk benefits from the wide variety of wild herbs and scents of grazing lands, clover, alfalfa, orchard grass and many other field herbs contributing to more tasteful cheeses. Very interesting aromatic bouquets enriching the production of cheeses in Marche; among these, I would like to highlight the ones made of goat milk, the Caprino cheese; they reach their best flavour in spring. The recipe for this time of the year? A dish prepared with cuttlefish from Portonovo Bay, artichokes and wild asparaguses from the Conero finely chopped together, raw or stewed, and accompanied by sautéed herbs. If I had to describe the Marche region in spring, I would choose the motto which some time ago the regional government chose to describe the region: “Le Marche, region in the plural” (*) A perfect expression considering the colours of nature in springtime in Marche: the colours of the Valley of the rivers Aso and Chienti, the colours on the Sibillini Mounts, the clear waters of the Adriatic Sea along the coast, the neat geometrical cultivated fields… One more thing, the stunning views of the sun setting over the Trave (a geological ridge emerging in Portonovo Bay) are indescribable. LE MARCHE CON STILE

31


P R I M AV E R A

LA VALLE DEL CESANO

SPR ING

THE VALLEY OF THE CESANO RIVER

it inera rio i t i n era r y

SS16

B - Stacciola A - San Gervasio

C - San Costanzo E - Castelvecchio D - Monterado F - Monte Porzio G - Mondavio H - Corinaldo

E78 E78

J - San Lorenzo in Campo

SP3

I - Castellone di Suasa

K - Pergola TAPPE | STAGE

L - Frontone O - Cantiano M - Eremo di Fonte Avellana

N - Monte Catria SS3

A-San Gervasio:........... B-Stacciola:........... C-San Constanzo:......... D-Monterado:.............. E-Castelvecchio:........... F-Monte Porzio:............ G-Mondavio:.......... H-Corinaldo:................ SS76

I-Castellone di Suasa:.......... J-S.Lorenzo in Campo:........ K-Pergola:......................... L-Frontone:................ M-Eremo di Fonte Avellana:. N-Monte Catria:................. O-Cantiano:.............

SR298

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

LA VALLE DEL CESANO: scrigno di tesori nascosti

THE VALLEY OF THE CESANO RIVER: a chest of treasures

32 LE MARCHE CON STILE


“L “S a primavera non mi permette di stare in questa casa più a lungo! Devo uscire e respirare a pieni polmoni l'aria di nuovo”. È l’inno di Gustav Mahler, celebre compositore, alla bella stagione. Perfetto per il nostro itinerario alla ricerca di tesori nascosti, accompagnati dal volo di uccelli migratori e inebriati da intense fioriture montane di viole, primule, ranuncoli e orchidee. Siamo al confine tra la provincia di Pesaro-Urbino e quella di Ancona, lungo la Provinciale 424 che solca la valle del Fiume Cesano, dall’Adriatico, su fino al Monte Catria.

pring won’t let me stay in this house any longer! I must go out to deeply breathe fresh air again” The famous composer, Gustav Mahler celebrates springtime in his composition, an urge to explore the world. The season is perfect to seek hidden treasures outdoors having as company the flocks of migrant birds; to get inebriated by the scents of the blossoming wild violets, primroses, buttercups and orchids.We are in the north of the Marche region, between the provinces of Ancona and Pesaro-Urbino, on the SP424 (Provincial Road 424) crossing the valley of the Cesano River, from the Adriatic to Mount Catria.

LE MARCHE CON STILE

33


1° TAPPA:

1° STAGE:

I

O

San Gervasio di Bulgaria, Stacciola, La Valle dei Tufi, Fattoria Barberini di Piagiolino, Monterado, Castelvecchio, Monteporzio, Mondavio, Corinaldo

l nostro punto di partenza è la facciata semplice di San Gervasio in Bulgaria, in località Mondolfo, che sottolinea il carattere mistico di questo territorio dominato da antiche e potenti abbazie altomedievali. Tante le tracce di questo glorioso passato che ha plasmato l’odierno disegno di campi e colline: dal bellissimo sarcofago in pietra del VI secolo di San Gervasio (archeoclubmondolfo@libero.it), all’apparato archeologico di Santa Maria in Portuno

34 LE MARCHE CON STILE

San Gervasio di Bulgaria, Stacciola, La Valle dei Tufi, Fattoria Barberini di Piagiolino, Monterado, Castelvecchio, Monteporzio, Mondavio, Corinaldo ur line of departure is represented by the façade of the church of San Gervasio in Bulgaria (V-VI c.) in Mondolfo. The church highlights the mystique of these lands; the whole area is dominated by powerful abbeys belonging to the dark ages. Past constructions and treasures have determined the current design of fields and hills. Among these, the beautiful stone sarcophagus of San Gervasio (VI c.) (for information:


DOVE MANGIARE: LA GROTTA DI TUFO Una cucina dai sapori e dai profumi intensi e coinvolgenti, come i paesaggi e i colori di questa valle. Location caratteristica e piatti intriganti, tanto che si dovrebbe assaggiare tutto per apprezzare appieno la fusione di tradizione, originalità e calore dell’accoglienza. Via Stacciola Villa 22, San Costanzo (PU) Tel 0721 930074 WHERE TO EAT: LA GROTTA DI TUFO Landscapes and colours of the surrounding areas inspire the cooks at this restaurant: involving tastes and scents at table. A typical local restaurant offering varied traditional dishes. The perfect welcoming combination for visitors to make the best of their stay. Via Stacciola Villa 22, San Costanzo (PU) Tel. 0721 930074

COSA VISITARE: LA ROCCA ROVERESCA DI MONDAVIO Edificata alla fine del Quattrocento da Giovanni Della Rovere su progetto del celebre architetto senese Francesco Di Giorgio Martini, è unanimemente ritenuta un capolavoro assoluto dell’architettura militare rinascimentale. La Rocca domina il centro storico, fra i meglio conservati delle Marche e da essa si abbracciano virtualmente attraverso splendide vedute, l’Adriatico e l’Appennino. www.mondavioturismo.it PLACES TO VISIT: DELLA ROVERE FORTRESS Commissioned at the end of the V century by Giovanni Della Rovere with the plans by famous architect Francesco Di Gregorio Martini from Siena, it is considered a master piece of renaissance military architecture. The Fortress dominates the well-preserved historic centre, Mondavio is one of the best preserved medieval villages in Marche. Stunning panoramic views of the Adriatic sea and the Apennines. www.mondavioturismo.it LE MARCHE CON STILE

35


(3385080220 Circolo Acli ) fino alla Pieve di S. Lorenzo in Campo (PU), ricchissima di decorazioni lapidee. Imperdibile una visita all’Eremo di Fonte Avellana, a Serra Sant’Abbondio (PU) ancora oggi luogo di cultura e spiritualità. Riprendendo la strada principale, nostro filo conduttore, si scopre, a destra, in località Piagiolino, la Fattoria Barberini, caratterizzata da una lunga facciata in muratura. Costruita nel 1686 dai Gesuiti è oggi condotta dal principe Urbano Barberini, discendente di Papa Urbano VIII. Se si ha la fortuna di essere accolti nell’appartamento del Principe (cosa non impossibile vista la grande simpatia del personaggio) si rimane letteralmente sbalorditi dai tanti preziosissimi cimeli di famiglia, molti dei quali recanti le api dei Barberini: stampe, mobili, quadri e persino un’alzata di camino opera del sommo Bernini. Da qui si apprezza il Castello di Monterado, nobile dirimpettaio oggi dimora

36 LE MARCHE CON STILE

archeoclubmondolfo@libero.it , the archaeological site of Santa Maria in Portuno (for information: 3385080220 Circolo Acli); the medieval rural stone church, San Lorenzo in Campo in the Province of Pesaro-Urbino. This pieve is of great architectural interest. The hermitage of Fonte Avellana in Serra Sant’Abbondio (PU) still constitutes a centre of religious interest and spirituality. Back on our route along the SP 424 (Provincial Road), the village of Piangiolino lies on the right. Here we find the Barberini Farmhouse easily noticed by its long masonry wall façade. Built in 1686 by the Jesuits, the farm is today run by Prince Urbano Barberini descendant of Pope Urban VIII (the Barberinis were one of the most influential Italian families in history). From time to time, visitors are allowed to have access to the prince’s private rooms (a very nice and kind personage indeed). Here, precious family relics become the centre of attention, many


privata e struttura ricettiva di grande fascino, che conserva un giardino all’italiana e un grande bosco privato con pini, querce secolari, allori e viburni (www.castellodimonterado.it). Proseguendo lungo la valle si incontrano prima Castelvecchio, dominato dal profilo di Castello Barberini, e poi Monteporzio. Ai piedi dell’abitato di quest’ultimo, presso il Parco della Vita, un percorso geo-naturalistico mette in evidenza frammenti di tronco fossile di Pino Silvestre, signore assoluto di questa valle di epoca pleistocenica. Più avanti, lungo la strada, è possibile deviare a destra in direzione Mondavio oppure a sinistra per raggiungere Corinaldo. Concedetevi una piccola visita dei due favolosi borghi murati, celebri per lo stato di conservazione della loro architettura e per gli scorci paesaggistici. Si tratta di due giganti, nel frammentario panorama dei centri urbani di questa valle, che godono di grande notorietà: il primo per il ricco calendario di eventi, le curiose leggende e l’atmosfera unica (per informazioni e visite iat1@corinaldo.it), il secondo per l’imponente Rocca Roveresca, al centro di importanti rievocazioni storiche. Corinaldo e Mondavio, annoverati tra i Borghi più Belli d’Italia ( ben 19 nelle Marche www.borghitalia.it), sono stati entrambi insigniti della Bandiera Arancione, analogamente ad altri 17 comuni della Regione ( www.bandierearancioni.it).

of them showing the famous Barberinis’ coat or arms (three bees): engravings, furniture and paintings, even a mantelpiece by the great Bernini. From these premises, the visitor can also enjoy the view of the Castello di Monterado, impressive neighbouring building across from the Barberini farmhouse; a partially private aristocratic building and fascinating accommodation premises with typically Italian gardens and private woods growing pine, centuries old oaks, bay trees and viburnum shrubs (www.castellodimonterado.it). Getting on along the Valley of the Cesano River, we come across Castelvecchio with the dominant profile of the Barberini castle (Castello Barberini); then, Monteporzio. Here, a geo-naturalist park offers its wild Mediterranean sceneries including the fossilized trunks of scots pines (pinus sylvestris) the absolute lords of these lands during Pleistocene epoch. Driving on along our route, a short diversion to the right takes us to Mondavio, a short diversion to the left takes us to Corinaldo. Take time to visit both places, it is worth it. These are original medieval boroughs of architectural and historical interest offering breathtaking views. Two great places to visit: Corinaldo offers a busy calendar of events throughout the year, plenty of stories and legends, unique atmosphere, spectacular views (for information: (iat1@corinaldo.it). Mondavio has its superb fortress: la Rocca Roveresca (Della Rovere’s Fortress Castle) and holds very important historical reenactments events. LE MARCHE CON STILE

37


2° TAPPA:

2° STAGE:

A

A

CASTELLEONE DI SUASA, SAN LORENZO, MONTALFOGLIO, PERGOLA lla base dei rilievi collinari che accolgono Castelleone si trova il Parco Archeologico della città romana di Suasa. Dalla polvere dei campi emerge inaspettatamente una grande domus romana del I secolo d.C., circondata da importanti strutture urbane quali il teatro, l’anfiteatro, portici e necropoli. È la Suasa dei Romani, grande centro urbano della media valle del fiume Suasanus, oggi Cesano. Al complesso di scavi, ancora incompleti, fanno da corredo due piccoli musei archeologici: uno ospitato nel Palazzo della Rovere a

38 LE MARCHE CON STILE

CASTELLEONE DI SUASA, SAN LORENZO, MONTALFOGLIO, PERGOLA t the foot of the hilly area of Castelleone di Suasa there lies the archaeological site of the Ancient Roman city of Suasa. Here, the visitor can enjoy the sight of a big Roman domus (a house belonging to the upper classes in ancient Rome) of the I century AD surrounded by other constructions such as the theatre, the amphitheatre, some arcades and the necropolis. It used to be the Ancient Roman urban centre of Suasa, located in the valley of the river Suasanus, today: the Cesano. The archaeological works are still in progress


Castelleone di Suasa e l’altro con sede a San Lorenzo in Campo. La prossima tappa è Pergola, una cittadina che ha molto da mostrare ai visitatori con il suo corredo di chiese, palazzi storici ed opere d’arte. Sorvegliata a vista dal Monte Catria, la città ospita un vero capolavoro di archeologia: il gruppo dei Bronzi Dorati di Cartoceto di Pergola, unico al mondo nel suo genere.

and all the findings of archaeological interest are kept at two different museums, one of them in Castelleone di Suasa and the other one in San Lorenzo in Campo. Then, from San Lorenzo to Montalfoglio, this is an enchanting unknown small borough atop a hill; the small village has managed to keep the atmosphere of old times; it has survived wars and more modern urbanization in an amazing way. Next stage is Pergola, a small town with much to offer including churches, historical buildings and art works. Mount Catria is a lovely view from this town. Pergola houses the Gilt Bronzes of Cartoceto di Pergola, unique set of bronze pieces of Ancient Roman times.

COSA VISITARE: MUSEO DEI BRONZI DORATI E DELLA CITTÀ DI PERGOLA Protagonisti assoluti del piccolo museo i "Bronzi Dorati da Cartoceto di Pergola", l’unico gruppo di bronzo dorato giunto fino ad oggi dall’età romana. Il complesso rappresenta un nucleo familiare, composto da due coppie di figure femminili ammantate e velate, e da due cavalieri in veste militare d’alto rango, con cavalli riccamente ornati: da rimanere incantati! www.bronzidorati.com PLACES TO VISIT: THE MUSEUM OF THE GILTS BRONZES OF CARTOCETO OF PERGOLA. The only set of Ancient Roman gilts bronzes kept in the world. The set represents a family group, two women in mantles and veils and two men in high rank military outfits on profusely adorned horses. Stunning unique pieces. www.bronzidorati.com LE MARCHE CON STILE

39


3° TAPPA:

3° STAGE:

M

F

FRONTONE, MONTE CATRIA, FRONTONE, CATRIA MOUNT, EREMO DI FONTE THE HERMITAGE OF FONTE AVELLANA, CANTIANO AVELLANA, CANTIANO erita una menzione la vicina Frontone, con il profilo triangolare del suo Castello, risalente all’XI secolo (per la visita prolocofrontone@gmail. com). La sagoma dell’edificio incombe sull’abitato e narra storie di principi e guerrieri che nei secoli se lo sono con-

40 LE MARCHE CON STILE

rontone is worth to mention here, the small town tells about princes and warriors and fortresses and battles. The fortress castle has a particular triangular form (for information: prolocofrontone@gmail.com), it has been ambitioned by many for its dominant position in the territory.


teso per la posizione di assoluto dominio del territorio. A Frontone si gusta una delle migliori piadine delle Marche, proposta dai vari locali del borgo: non c’è che l’imbarazzo della scelta. Giungiamo quasi al termine del nostro viaggio di scoperta guadagnando la vetta del Monte Catria. Ad attenderci la croce, voluta nel 1901 da Papa Leone XIII in ricordo del Giubileo. Nel territorio esistono ottime possibilità di escursioni a cavallo, a piedi o in bicicletta (www.montecatria.it) alla scoperta degli aspetti più reconditi della “Montagna Sacra”, appellativo dovuto alla grande quantità di eremi e cenobi di regola benedettina ospitati dalle pendici del Monte dei quali il più celebre è l’Eremo di Fonte Avellana, citato da Dante nel Paradiso (www.fonteavellana.it). La primavera si anima a Cantiano, meta ultima dell’itinerario in prossimità della Pasqua con la suggestiva messa in scena della Turba, rievocazione della Passione di Cristo. Il centro storico della cittadina è molto apprezzabile: nel rione detto il “ghetto” rimane traccia del passato medievale dalle influenze architettoniche umbre. Da gustare l’ottimo Pane di Chiaserna e il Vino di Visciole, vanto della piccola cittadina.

One of the cooks’ specialities here is a kind of flat round bread (very popular in Marche) called piadina, they say it is the best piadina you will find in Marche, a must in Frontone! Almost at the end of this itinerary we enjoy the magnificent view of the summit of Mount Catria, in central Apennines. There, the cross on top. In 1901, Pope Leone XIII ordered to place this cross atop the Catria (1700m) as a reminder of the Jubilee of the year 1900. There are excellent excursions organized in the area: by horse, by bicycle or on foot (www.montecatria.it); different options to enjoy the slopes of the “sacred mount”; apart from the cross, there are many hermitages, and Benedictine monasteries sticking out on its mountainsides and surrounding areas. The most famous of all being the Hermitage of Fonte Avellana (also known as the Venerable Hermitage of the Holy Cross), since it is mentioned by Dante Alighieri in Paradise - The Divine Comedy. Last stage of our itinerary: Cantiano. When Spring arrives, so does Easter, and Cantiano offers its street re-enactment of The Passion of Christ with the “Turba” (the crowd). The celebration, which started in the XIII century as a religious ritual in Cantiano, is held in the streets every year on Good Friday. In one of the sectors of the historic centre called “the ghetto”, there are plenty of medieval architectural features belonging to a different region: Umbria. The local specialities are the bread from Chiaserna and the wine made of visciole (sour cherries) LE MARCHE CON STILE

41


per la natura, protagonista indiscussa di della zona. In questa cornice sono possibili escursioni a cavallo adatte a tutti, il cui vero protagonista è il cavallo del Catria, tozza e potente razza equina adatta al lavoro e alla produzione di carni, che qui viene addestrata ad essere fedele compagna dell’uomo. www. centroippicobadia.it

ESPERIENZE DA VIVERE: ESCURSIONI A CAVALLO SUL MONTE CATRIA Il Centro Ippico la Badia sito ai piedi del massiccio del Monte Catria nella piccola frazione di Chiaserna, colpisce il visitatore

42 LE MARCHE CON STILE

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: HORSE RIDING ON MOUNT CATRIA Amidst stunning natural surroundings, the horse riding centre Badia is located at the foot of Mount Catria in the small village of Chiaserna. Incredible sceneries for horse riding excursions. Catria Horses are the local breed; strong and tough short horses, the stars of local rides! www.centroippicobadia.it


DOVE MANGIARE: LA LOCANDA DEL BROGLIO Nell’area destinata agli orti dell’antico borgo Cantiano, in un’antica locanda di ristoro si servono piatti a base di ingredienti freschi e di stagione come funghi, tartufi, verdure e carni a km 0. www.locandadelbrolio.it WHERE TO EAT: LA LOCANDA DEL BROGLIO In the area where vegetables were grown for the borough at medieval time lies this inn restaurant. Dishes are prepared with fresh seasonal produce, such as mushrooms, truffles, vegetables and fresh meat from local producers. www.locandadelbrolio.it

ESPERIENZE DA VIVERE: LA TURBA DI CANTIANO Suggestiva la Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo con la Passione di Cristo che si snoda in varie scene e coinvolge l’abitato storico di Cantiano. Di origini medievali e tramandata a partire da riti di penitenza popolari è oggi l’evento principe della cittadina. I preparativi iniziano dalla fine del Carnevale: si aggiustano le scene, si adattano i costumi, i personaggi si preparano nei ruoli e nei dialoghi in un sentimento misto di religiosità ed orgoglio cittadino. www.comunecantiano.eu/LaTurba.asp

main event of the village. Preparations begin every year right after Carnival: rehearsal of scenes, alterations of costumes, scripts, etc. a combination of feelings including spirituality and sense of belonging and pride. www.comunecantiano.eu/LaTurba.asp

EEXPERIENCES NOT TO BE MISSED: THE “TURBA” (THE CROWD) IN CANTIANO. Striking re-enactment of Good Friday in Cantiano. At Easter, “the Turba” (the re-enactment of The Passion of Christ) takes place in different areas of the historic centre of Cantiano with several scenes. The annually celebrated ritual started in the middle ages as popular religious penance acts carried out by a crowd (“turba”) in the streets. It is the LE MARCHE CON STILE

43


IL REGNO INCONTRASTATO DELLA NATURA

P R I M AV E R A

itinera r io

THE UNCONTESTED REALM OF NATURE

SPR ING

i t i n era r y

SP502

C - Apiro A - Cingoli

B - Lago di Cingoli

F - Poggio San Romualdo

D - Pian Dell’Elmo SS76

G - Cerreto D’Esi

E - Castelvecchio K - Pitino

I - Braccano SP502

H - Matelica J - San Severino Marche

TAPPE | STAGE A-Cingoli:..................... B-Lago Di Castreccioni:.. C-Apiro:.............................. SS77 D-Pian dell’Elmo:................. E-Elcito:.............................. F-Poggio San Romualdo:.......

G-Cerreto d’Esi:................... H-Matelica:................ I-Braccano:......................... J-San Severino Marche:. K-Pittino:............................

Gusto

Turismo attivo

Cultura

Spiritualità

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

IL REGNO INCONTRASTATO DELLA NATURA: la Riserva naturale regionale dei monti San Vicino e Canfaito THE UNCONTESTED REALM OF NATURE: the Regional Natural Reserve of mounts St. Vicino and Canfaito

44 LE MARCHE CON STILE


A

lle spalle del promontorio del Conero, la valle solcata dal Musone disegna con i suoi affluenti un intenso paesaggio agricolo bordato di centri urbani e ville rurali, che nulla ha da invidiare alla seppur bellissima costa. Nel punto in cui la valle incontra i primi rilievi sorge Cingoli, nostro punto di partenza alla scoperta del Monte San Vicino, incantevole in primavera.

O

n one of the sides of the Cornero Mount the basin of the Musone River and its tributary rivers design stunning landscapes of cultivated fields, villas and small villages: all the fabled beauty of Marchigian inlands a few kilometres away its sunny beaches. Going inland, up the river, when the valley meets its first highest hills we get to Cingoli, our line of departure towards Mount St. Vicino and its enchanting spring atmosphere.

LE MARCHE CON STILE

45


1° TAPPA:

1° STAGE:

C

C

CINGOLI, LAGO DI CASTRECCIONI, APIRO ingoli, Balcone delle Marche, domina dal suo Belvedere un panorama sconfinato che contempla il profilo isolato del Conero e tutt’attorno campi coltivati, case, borghi e vegetazione in un continuum che toglie il fiato. Tra le meraviglie della città la Cattedrale di Sant’Esuperanzio, dell’anno 1000 e lo spazio museale della Chiesa di San Do-

46 LE MARCHE CON STILE

CINGOLI, LAGO DI CASTRECCIONI, APIRO ingoli, the balcony of Marche, dominates the scenery. From here, we can enjoy breath-taking panoramic views: the profile of the Conero, cultivated fields, villas, villages and natural scenery all around. Among the local cultural features: the Cathedral of Saint Esuperanzio, built in 1000, and the Museum of the Church of Saint Domenico housing


menico, dove fa mostra di sé la Madonna del Rosario di Lorenzo Lotto. Poco distante, in direzione Apiro, il Lago di Castreccioni o Lago di Cingoli, grande invaso artificiale ottenuto dallo sbarramento del Musone, popolato da una grande varietà di flora e fauna e luogo di molti intrattenimenti adatti a tutte le età. Vale la pena di passeggiare all’interno dell’abitato di Apiro per poi dirigersi alla vicina Abbazia di Sant’Urbano, che conserva forme romaniche e belle decorazioni lapidee, caratterizzandosi all’esterno per un'originale bicromia.

the Madonna of the Rosary by Lorenzo Lotto. Not far away, towards Apiro, we come across the Castreccione Lake also known as the Lake of Cingoli, an artificial dam on the Musone river; wide variety of flora and fauna, sports and activities for everyone. It is worth going for a walk around Apiro and then reaching the nearby Abby of Saint Urban with its Romanic architectural features and stone decoration. Its façade shows an original two-coloured combination of cream-coloured rocks.

LE MARCHE CON STILE

47


tipici della cucina marchigiana. Menù fisso e diverso ogni settimana in base alla disponibilità di materie prime. Si cena con il sottofondo perfetto di musica mai invasiva. Località Fonte Antica, 17 - Cingoli (MC) www.maialevolante.it

DOVE MANGIARE: MAIALE VOLANTE In un ambiente accogliente si gustano salumi che si sciolgono in bocca accompagnati da pane fatto in casa, magari coi grasselli,

ESPERIENZE DA VIVERE: IL PARCO AVVENTURA DEL LAGO DI CINGOLI Percorsi aerei fra gli alberi o sospesi sul fiume caratterizzano il Parco Avventura di Cingoli, che ogni anno a partire dalla primavera offre esperienze adrenaliniche adatte a tutte le età, in totale sicurezza. Da alternare alle gite in barca, alle passeggiate o alla pesca a bordo lago. www.cingoliavventura.it EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: THE ADVENTURE PARK OF THE CINGOLI LAKE Aerial rides amidst trees or hanging over the river are the adrenaline-packed experiences at the Adventure Park in Cingoli. Every year, with the arrival of spring the park opens its doors. Thrilling but safe experiences are available for the general public of all ages. Also, boat rides, and fishing. www.cingoliavventura.it

48 LE MARCHE CON STILE

WHERE TO EAT: MAIALE VOLANTE RESTAURANT A welcoming atmosphere where to try delicious local cold cuts accompanied by homemade bread also the variety with grasselli (small cubes of pork fat), typical Marchigian bread. Its 3-course set menus change weekly according to the availability of raw materials and local produce. Dinner is accompanied by some perfect background music. 17 Località Fonte Antica, - Cingoli (MC) www.maialevolante.it


2° TAPPA:

2° STAGE:

D

F

PIAN DELL’ELMO, ELCITO, POGGIO SAN ROMUALDO a Apiro si sale verso Pian dell’Elmo attraversando la frazione di Frontale. Siamo a 900 metri sul livello del mare e grandi prati bordati di faggete sono la perfetta cornice di una vasta area attrezzata per la sosta dei camper. La località permette ampie possibilità di svago con trekking guidato, biketrekking o passeggiate a cavallo oltre a diversi punti di ristorazione. Da Pian dell’Elmo si guadagna a piedi la vetta del San Vicino oppure si può raggiungere l’incredibile Elcito: il paese sem-

PIAN DELL’ELMO, ELCITO, POGGIO SAN ROMUALDO rom Apiro, going past Frontale village, we go up to Pian dell’Elmo. We are 900 meters above sea level with large prairies and beech woods. The perfect framework for caravans and motorhomes sites. Pian dell’Elmo offers a wide choice of outdoor activities including guided trekking, bike-trekking or horseback rides. The summit of Saint Vicino Mount can be accessed on foot without too much difficulty. It is also possible to reach Elcito: a medieval town where time has stood still; where nature, peLE MARCHE CON STILE

49


bra uscito dal Medioevo e natura, pace e isolamento accompagnano il visitatore in questo luogo sospeso nel tempo. Altro punto strategico alla base della vetta è Poggio San Romualdo. Da qui si gode di una vista meravigliosa sul vasto scenario appenninico, sino alle lontane gobbe dei Sibillini. I dintorni accolgono delizie architettoniche quali l’Abbazia Benedettina di Valdicastro, con lo splendido altare composto di un sarcofago romano. Fermatevi ad assaggiare la carne biologica dell’annesso agriturismo, pranzando nelle antiche sale dell’Abbazia oppure sotto il portico del chiostro.

ace, and isolation constitute the ideal background for exploration and relaxation. Poggio San Romualdo is another strategic spot. It is located at the foot of the Saint Vicino Mount. From here, the view of the Apennines is stunning; it is even possible to see the ridge of the Sibbillini Mountains. The surrounding area offers great architectural interest; an example of this is the Benedictine Abby of Valdicastro with its splendid Ancient Roman sarcophagus. For lunch, the agritourism centre next to the the Abby is a must. Biological produce and meat constitute the base of delicious local dishes. Tables are set under the arcades of the cloister itself.

3° TAPPA:

3° STAGE:

S

G

CERRETO D’ESI, MATELICA, SAN SEVERINO MARCHE cendendo a valle e attraversando Cerreto d’Esi con la svettante Torre Belisario si raggiunge Matelica. L’importanza rivestita dalla città nel corso dei secoli è testimoniata dalla varietà architettonica degli edifici del centro storico, il cui punto nevralgico è la centrale Piazza Mattei. Chi da Matelica vorrà raggiungere le rovine della potente Abbazia di Santa Maria de Rotis attraverserà la frazione di Braccano, salita agli onori della

50 LE MARCHE CON STILE

CERRETO D’ESI, MATELICA, SAN SEVERINO MARCHE oing down the valley of the Musone River and past Cerreto d’Esi (with its unmistakeable Belisario Tower sicking out the skyline of the town), there lies Matelica. The historical importance of this city has remained captured in the architectural variety of its buildings in the historic centre. The most central and important area is the Mattei Piazza, the town square of Matelica. In order to reach the ruins of the Abby


lando lungo strade che lambiscono i vigneti. In questo stretto lembo di terra, a ridosso dell'Appennino umbro-marchigiano, si produce un vino dalle caratteristiche uniche, il Verdicchio di Matelica (info@marchemaraviglia.it)

ESPERIENZE DA VIVERE: BIKE TREKKING TRA I VIGNETI DEL VERDICCHIO DI MATELICA Dal centro storico di Matelica si raggiungono Vasconi e Castel Santa Maria, peda-

COSA VISITARE: MUSEO PIERSANTI Allestito nel quattrocentesco palazzo Piersanti, il museo prende il nome dalle collezioni di Venanzio Filippo Piersanti, donate nel 1901 al Capitolo della Cattedrale. Tra le notevoli opere conservate dipinti di Bellini, Antonio da Fabriano, Francesco di Gentile da Fabriano, Salvator Rosa, Carlo Maratta, argenti pregiati, mobili rari e di pregio. Info 0737.84445 museopiersantimatelica@virgilio.it

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: BIKE-TREKKING AMIDST THE VINEYARDS OF THE VERDICCHIO From the historic centre of Matelica it is possible to cycle across the vineyards along countryside roads. In this narrow patch of land at the foot of the Apennines between Umbria and Marche, a world class white wine of unique characteristics is produced: the Verdicchio di Matelica. (info@marchemaraviglia.it)

clude invaluable silver pieces and furniture. For information; 0737.84445 museopiersantimatelica@virgilio.it

PLACES TO VISIT: PIERSANTI MUSEUM The building housing the museum was built in the XV century and it takes its name after Venanzio Filippo Piersanti (Master of Ceremonies to Pope Clement XI 1700/1721) whose collections were donated to the Chapter House of the Cathedral in 1901. Among the paintings the visitor finds some masterpieces by the Bellini, Antonio da Fabriano, Franceso di Gentile da Fabriano, Salvator Rosa and Carlo Maratta. The exhibitions inLE MARCHE CON STILE

51


cronaca per essere scenario di modernissimi murales realizzati dagli artisti dell’Accademia di Brera, provenienti da tutto il mondo. Giungiamo, infine, a San Severino Marche con l’originalissima piazza ovale e il Castello dove si trovano il Duomo Vecchio, costruito nel 944 e la medievale Torre degli Smeducci. Nei dintorni tanti i borghi murati di origine medievale, come quello di Pitino, che offrono un panorama mozzafiato sul peculiare disegno dei campi, dei boschi e dei vigneti.

52 LE MARCHE CON STILE

of St Mary de Rotis we go past the village of Braccano. This small village has become internationally famous for being the scenario of most modern mural paintings by artists of the Brera Accademy of fine Arts. The artists from the Brera Accademy come from all over the world. Next, San Severino Marche with its peculiar oval town square; also, the Castle, where visitors can come across the so called Duomo Vecchio, built in 944; as well as the medieval Smeducci Tower. In the surrounding areas, medieval walled town like Pitino for example, offer the visitor most breathtaking sceneries: cultivated fields, woods and vineyards on rolling hilly landscapes.


dal gusto autentico e di assoluta freschezza. Se è vero che si allungano i tempi di attesa, la pazienza è sempre ricompensata dal gusto insuperabile. Carne o pesce per un menù che si basa su prodotti selezionati, preparati con grande destrezza. Viale Bigioli, 47 - San Severino Marche (MC). www.ristorantecavallini.com

DOVE MANGIARE: RISTORANTE CAVALLINI In prossimità del centro storico a San Severino propone una cucina espressa con piatti

ESPERIENZE DA VIVERE: SANT’EUSTACHIO IN DOMORA Una passeggiata di circa 5 chilometri conduce da San Severino attraverso la Valle dei Grilli alla Chiesa e alle Grotte di Sant’Eustachio. L’abbazia benedettina a carattere eremitico risale all’XI secolo ed è costruita in parte nella roccia. Intorno ai ruderi molte cavità che furono abitate dai cavatori di pietra della zona. Un luogo magico e spirituale, da non perdere.

WHERE TO EAT: RISTORANTE CAVALLINI Near the historic centre of San Severino Marche, the Ristorante Cavallini, offers quick meals of most authentic flavours and freshness. Sometimes it is necessary to wait for a while in order to be served; however, it is always worth waiting for authenticity: selection of meat, fish and local fresh produce for masterly prepared dishes. 47 Viale Bigioli – San Severino Marche (MC) www.ristorantecavallini.com

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: SANT’EUSTACHIO IN DOMORA A 5-kilometre drive takes us from San Severino Marche across the Valle dei Grilli (Valley of Crickets) to the Church and the Caves (Grotte) of Sant’Eustachio. The Benedictine abby was used as a hermitage; it was built in the XI century partially dug in the rocks. Amidst the ruins, it is possible to see many caves which were even inhabited by the builders themselves. A magical and spiritual place not be missed. LE MARCHE CON STILE

53


P R I M AV E R A

FERMO E VAL D'ASO

SPR ING

FERMO AND THE VALLEY OF THE ASO RIVER

it inera rio i t i n era r y

Macerata SS77

A - Fermo E - Monterubbiano G - Petritoli J - Montelparo L - Smerillo

SS77

SR209 SP209

B - Torre di Palme D - Moresco

C - Campofilone F - Montefiore Dell’Aso H - Cassarai E55 I - Monte Vidon Combatte K - Montefalcone Appennino

M - Amandola

TAPPE | STAGE A-Fermo:................................. B-Torre di Palme:.......... C-Campofilone:........................ D-Moresco:............................. E-Monterubbiano:.............

F-Montefiore Dell’Aso:......... K-Montefalcone Appennino:....... SS4 G-Petritoli:......................... L-Smerillo:............................... H-Cassarai:.............................. M-Amandola:........................... I-Monte Vidon Combatte:........... J-Montelparo:....................

Gusto

Turismo attivo

Cultura

Spiritualità

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

' SO: FERMO E VAL DA

tra borghi e frutteti, un paradiso di tinte e profumi

FERMO AND THE VALLEY OF THE ASO RIVER: amidst boroughs and orchards, colourful and scented paradise

54 LE MARCHE CON STILE


C

I

1° TAPPA:

1° STAGE:

F

F

on questo itinerario di primavera andiamo alla scoperta delle Marche meridionali. Si parte da Fermo con i suoi borghi marinari e si attraversa la Valle dell’Aso che ha origine nei maestosi Sibillini, cuore verde della regione.

Fermo, Torre di Palme ermo sorge su un colle e si affaccia sulla costa adriatica. Nel centro storico il percorso si snoda da Piazza del Popolo con il Palazzo dei Priori su fino al Teatro dell’Aquila e alla mole imponente del Duomo in pietra bianca. Un grande tesoro è custodito nel sottosuolo urbano: qui, infatti, si trovano le Cisterne romane, del I secolo d. C, un complesso tra i più importanti d’Italia. Affacciato sul mare, Torre di Palme, è un piccolo borgo medievale arroccato su un promontorio, ed offre storia, natura ed un panorama mozzafiato sulla costa.

t is Spring in Marche. With this itinerary we visit the southern part of the region. We set off from Fermo -with its coastal boroughs; then, the Valley of the Aso River, which has its origins up in the Sibillini Mountains, in the heart of the region.

Fermo, Torre di Palme ermo is located atop a hill and overlooks the Adriatic. In the historic centre, our route includes Piazza (square) del Popolo with Palazzo (palace) dei Priori, then dell’Aquila Theatre, finally the impressive Duomo in white stone. Underground: a precious treasure: ancient Roman cisterns (I c. AD), one of the most important ancient Roman water systems in the whole of Italy. Overlooking the sea, Torre di Palme. This is a small medieval borough embedded in the rocks of a crest. Torre di Palme offers history, nature and breathtaking panoramic views. LE MARCHE CON STILE

55


le denominata Grotta degli Amanti, teatro della storia d’amore di Antonio e Laurina, fuggiaschi nel 1911 che per non separarsi cercarono la morte precipitando in un fosso. Guida naturalistica Pierluigi Tomassetti Tel. 0734/641395

ESPERIENZE DA VIVERE: BOSCO DEL CUGNOLO E GROTTA DEGLI AMANTI Una facile passeggiata naturalistica nel bosco presso Torre di Palme per ammirare un esempio unico di macchia mediterranea. Nel tragitto si sosta davanti alla grotta natura-

DOVE MANGIARE: JEMO A LU FOCARO Posto al centro del borgo antico, il ristorante gode di una posizione unica, con la splendida terrazza, dalla quale si arriva a scorgere in lontananza il Monte Conero. Tra i gustosi piatti proposti trovate la tagliata di bovino locale, un’ampia scelta di primi caratterizzati dalla pasta fatta a mano e deliziosi dessert. Cortesia, calore e professionalità sono i presupposti per una serata indimenticabile. Via Nazario Sauro, 2 - Torre di Palme  (FM) Tel. 329 0589528 WHERE TO EAT: JEMO A LU FOCARO The restaurant is in the historic Centre of Torre di Palme. It enjoys an enviable location with a splendid terrace and spectacular panoramic views, including the Conero Mount. Among other outstanding dishes, the “Tagliata” is one of the most typical main courses. (roasted first class red meat of local cattle); a wide range of choice homemade pasta for first courses (usually pasta in the

56 LE MARCHE CON STILE

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: WOODS OF THE CUGNOLO AND THE LOVERS’ CAVE This is a relaxing stroll amidst the woods in Torre di Palme in order to be able to appreciate the uniqueness of the Mediterranean scrub. Following this path we come across a natural cave called The Lovers’ Cave, the settings of Antonio and Laurina’s love story. They ran away into the woods to live their love and then committed suicide by jumping off into a precipice in order not to be separated. Tourist Guide: Pierluigi Tomassetti Tel. 0734/641395

Italian culture) and delicious deserts. Unforgettable evening of world class service and kindness. Via Nazario Sauro, 2 - Torre di Palme  (FM) Tel. 329 0589528


2° TAPPA:

2° STAGE:

D

T

Moresco, Montefiore dell’Aso, Moresco, Montefiore dell’Aso, Petritoli, Montelparo Petritoli, Montelparo all’uscita autostradale di Pedaso si entra nel territorio della Val d’Aso dove la fertilità dei terreni regalano tra marzo ed aprile, uno spettacolo suggestivo di crinali dipinti di rosa, viola e bianco. Questo territorio ha conservato immutato “il bel paesaggio” di origine rinascimentale: coloniche al centro di una rete di poderi coltivati a frutteti, vigneti, orti e seminativi che si alternano dolcemente a lembi di bosco. Il fiume Aso nasce nei pressi di Montemonaco, sui Sibillini, per gettarsi alla fine della sua corsa nell’Adriatico. Nella valle paradisiaca che disegna, l’uomo ha edificato nei secoli una ventina di borghi che danno origine ad un interessante museo diffuso, tutto da

hen, following north, we turn inland to the Valley of the Aso River by taking the highway exit at Pedaso. Between March and April the valley turns into striking colourful shades: pink, purple and white cover the hillsides. These lands have kept unaltered “il bel paesaggio”: the original landscapes of renaissance; i.e., the cultivated “poderi” (fundus; farmholding units) with their orchards, vineyards, vegetables and crops alternate with wood patches. The headwaters of the Aso are near Montemonaco on the Sibillini Mountains, on both sides of its way down to the Adriatic, man has built more than 20 boroughs in the valley. Today these boroughs constitute what is called

LE MARCHE CON STILE

57


58 LE MARCHE CON STILE


scoprire. Quattro le tappe che consigliamo di fare a chi ha a disposizione tempi ridotti: Moresco, Montefiore dell’Aso, Petritoli e Montelparo sono i must della Val d’Aso, assolutamente da non perdere. Il Castello di Moresco sorge sulla sommità di un colle con forma triangolare al vertice della quale svetta la Torre Eptagonale del XII secolo, alta 25 metri. Molto suggestivo è anche il borgo di Montefiore dell’Aso, racchiuso nell’antica cinta muraria. Il Polo Museale di San Francesco custodisce un capolavoro di Carlo Crivelli: il “Trittico di Montefiore” del 1472. A Petritoli si rimane colpiti dalla sontuosa Porta Tre Archi, incastonata tra due bastioni del XV secolo. All’interno delle mura domina maestosa, con i suoi oltre 40 metri di altezza, la Torre Civica. Per chi voglia trascorrere qualche giorno in più in questa terra, riservandole l’attenzione che merita aggiungiamo qualche altra indicazione. La prima riguarda Campofilone, dove la premiata azienda Spinosi produce i celebri sottilissimi tagliolini all’uovo con i quali è assoluta protagonista nelle migliori dispense del mondo. Segue la Rocca di Monte Varmine, a 4 km da Carassai: un castello intatto, esempio unico nel Piceno, con mura poderose e torre di guardia costruito per essere una grande fattoria fortificata. Vale una passeggiata La Macchia Pelagallo, proprietà dell’omonima famiglia locale. E’ un bel parco naturale a Monte Vidon Combatte, con una ricca presenza di farnie, una delle specie più rare del territorio marchigiano.

an ecomuseum, an incredible source of wonders. Moresco, Montefiore dell’Aso, Petritoli and Montelparo are a must. The Castle of Moresco is situated atop a hill, on its summit, amidst lush vegetation the 25-metre-tall Heptagonal Tower (XII c.) sticks out. Montefiore dell’Aso is another enchanting medieval borough, it is circumscribed by its defence walls. Here, the Museum of St. Francis houses renowned works of arts; among these, the work by Carlo Crivelli: the “Triptych of Montefiore” (1472) deserves special mention. In Petritoli, the medieval Porta Tre Archi (Three Arches Entrance) between two fortification towers is really stunning. In the historic centre, the 40-metre-tall Civic Tower imposes dominance. For those willing to stay longer, we would like to add some other recommendations. One of our suggestions is a visit to Campofilone, where the renowned firm Spinosi produces the finest world-famous “tagliolini” egg pasta. We also suggest a visit to the Monte Varmine fortress, 4 km away from Carassai, a castle which has been perfectly preserved; it was a fortified farmhouse. It is also worth visiting the private Pelagallos’ real estate, wild Mediterranean scrubs at visitors’ disposal. It is a natural park in Monte Vidon Combatte. There are plenty of pedunculate oaks here (also called French or English oak). It is one of the rarest species of oaks in Marche.

LE MARCHE CON STILE

59


AWARD 2004

GRANDINETTI Al centro di Ancona, al centro delle Marche

calzature e accessori di prestigio Ancona Ancona - SEDE - BASIC C.so Garibaldi, 30 C.so Garibaldi, 112 tel. 071.203360 tel. 071.201918 60 LE MARCHE CON STILE

Ancona - SHOW C.so Garibaldi, 32 tel. 071.203360

Porto Recanati - STORY C.so Matteotti, 76 tel. 071.9799025


ESPERIENZE DA VIVERE: WINE TASTING ALLE TENUTE DOMODIMONTI Domodimonti è poesia e arte del vino. È vinificazione con metodi rigorosamente naturali, da uve biologiche e vendemmia a mano. La visita in cantina prevede la degustazione di due bianchi e due rossi, accompagnata da formaggi, salumi e olive all’ascolana. info@marchemaraviglia.it EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: WINE TASTING AT THE DOMODIMONTI ESTATE LANDS Domodimonti is wine poetry and art. Wine making processes with absolute natural methods and hand harvested biological grapes. The visit to the winery includes wine tasting of two white wines and two red wines accompanied by cheeses, cold cuts and Ascolan olive oils. info@marchemaraviglia.it

COSA VISITARE: MUSEO ARCHEOLOGICO DI MONTERUBBIANO La collezione è composta da moltissimo materiale, a testimonianza della lunga storia del territorio. Da segnalare, in particolare, i corredi funerari piceni della Necropoli di Contrada Crocifisso, del VI secolo a.C con armi, elmi ed ornamenti in metallo di grande fascino e il materiale di epoca romana qui rappresentato con reperti fittili, resti di mosaico e frammenti di sculture. Polo San Francesco, Via Pagani 15 Monterubbiano tel. 0734 257396

cs, and fragments of sculptures and terracotta vases. Polo San Francesco Museum, 15 Via Pagani- Monterubbiano tel. 0734 257396

PLACES TO VISIT: ARCHAEOLOGICAL MUSEUM OF MONTERUBBIANO The collections are evidence of the very long and rich history of these lands. It is worth mentioning the Picentes’ grave goods of the Necropolis of the Contrada Crocifisso, of the VI century which includes weapons, helms, and stunning metal ornaments; as well as ancient Romans pieces which include mosaiLE MARCHE CON STILE

61


Fermo - Piazza del Popolo

Ancona - Mole Vanvitelliana

Macerata - Sferisterio

Rappresentiamo

Ancona - Mole Vanvitelliana

il nostro Rappresentiamo

territorio Macerata - Sferisterio

il nostro

e ne interpretiamo le aspettative.

Urbino - Palazzo Ducale

territorio PESARO

URBINO

ANCONA

e: BCC Marche: 20 BCC, 210 filiali.

bnc- Ph Claudio Fabretti

MACERATA

e ne interpretiamo le aspettative.

Ascoli Piceno - Piazza del Popolo

www.fmbcc.bcc.it c.bcc.it 62 LE MARCHE CON STILE

PESARO

FERMO

ASCOLI PICENO


3° TAPPA:

3° STAGE:

I

O

Montefalcone Appennino, Smerillo, Amandola

l nostro itinerario lungo la Val d’Aso termina qui, ma gli amanti della natura possono spingersi sino ai deliziosi borghi di Montefalcone Appennino e Smerillo, a oltre 800 metri di altitudine, fino a raggiungere Amandola, perla dei Sibillini con il centro storico, concentrato di monumenti pregevoli e l’antichissima’Abbazia di San Rufino e Vitale.

Montefalcone Appennino, Smerillo, Amandola ur itinerary through the Val d’Aso finishes here. However, nature lovers can even go further to the boroughs of Montefalcone Appennino and Smerillo at 800 metres above level sea. Breathtaking views. Then, Amandola, gem of the Sibillini Mountains, with its historic centre: different monuments and the Abby of St. Rufino e Vitale.

LE MARCHE CON STILE

63


capolinea.it

chi ci abita lo sa

200 CASE

vantaggi e qualità di una casa in legno Subissati

PROG ETTO SU MISUR A

A NTISISMIC A E R ESIST ENZA AL FUOCO

Ogni costruzione viene realizzata in base al progetto ed ai desideri del cliente, lasciando la massima flessibilità dal punto di vista architettonico. Una visualizzazione 3D permette di visionare un’anteprima della struttura.

La resistenza delle case in legno ai terremoti è stata più volte collaudata in Paesi ad elevato rischio sismico come America e Giappone, dove si costruisce abitualmente in legno. Inoltre, adottando una serie di accorgimenti, si può ottenere un’ottima resistenza al fuoco.

ECO LOGI A E S AL UT E La casa in legno è rispettosa dell’ambiente e delle persone che la abitano, perché il legno è tra i migliori materiali da costruzione naturali.

PROPRI ETÀ M ECCA NICH E Le case SUBISSATI sono realizzate interamente in legno lamellare, materiale con elevata resistenza a trazione/compressione/flessione, elasticità, basso peso specifico e di facile lavorazione con i nostri impianti a controllo numerico.

DUR A BI LITÀ La casa in legno, se ben realizzata, è una costruzione che dura secoli e ne sono riprova le tantissime costruzioni in legno sparse in tutto il mondo che ancora si conservano perfettamente integre.

ELE VATO R A PPORTO QU AL ITÀ PR EZZO La casa in legno, per il livello tecnologico offerto, i ridotti tempi di realizzazione, i costi certi ed i ridotti costi di mantenimento, si rivela decisamente superiore rispetto ad un’abitazione tradizionale.

VA NTA GGI ECONOMICI E R A PIDITÀ DI MONT A GGIO Risparmio energetico non indifferente in quanto si raggiungono valori di trasmittanza pareti e coperture inferiori a 0.19 W/mq K ed elevati valori di sfasamento da cui consegue che la casa risulta fresca d’estate e calda d’inverno, evitando inutili spese di riscaldamento e raffrescamento. Fattore non secondario la rapidità di costruzione della casa in legno: la durata media di un cantiere è di circa 90 giorni.

SUBISS ATI s.r.l. Via F.lli Lombardi n. 2-6 S.P. Arceviese km 16,600 - 60010 Ostra Vetere (AN), Italy Tel. 0039.071.96.42.00 – Fax 0039.071.96.50.01 www.subissati.it

- download pdf

case subissati

1999/2009

ATTESTAZIONE SOA CATEGORIA OS32 CLA SS E IV OS33 CLA SS E II

64 LE MARCHE CON STILE

SISTEMA QUALIT À CERTIFICAZIONE ISO 9001

SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE CERTIFICAZIONE ISO 14001

SISTEMA DI GESTIONE SICUREZZA E SALUTE SUI LUO GHI DI LAVO RO CERTIFICAZIONE OHS A S 18001


DOVE MANGIARE: RE SQUARCHIO Originale la location sulla Piazzetta dei Tre Archi al centro di Petritoli da dove si domina la vallata dell’Aso. L’ottima cucina è regionale con olio, salumi, formaggi, pasta e carni, il tutto scelto con cura tra i prodotti locali e rielaborato in cucina. Il locale è intimo e la cortesia immancabile. Consigliamo di prenotare, specie nel fine settimana. www.ristoranteresquarchio.it WHERE TO EAT: RE SQUARCHIO The restaurant is located in the historic centre of Petritoli at the Piazzetta (small square) Three Arches from where it is possible to appreciate the whole of the valley of the Aso River. The excellent cuisine offers typical dishes of the whole region prepared with extra virgin olive oil, cold cuts, cheeses, pasta and meats. Fresh local produce is guaranteed. The restaurant enjoys a cozy atmosphere. We recommend to book tables in advance, especially at the weekends. www.ristoranteresquarchio.it

COSA VISITARE: MUSEO DEI MESTIERI AMBULANTI DI MONTELPARO Tappa davvero curiosa è il Museo dei Mestieri Ambulanti in bicicletta di Montelparo, un’originale collezione privata di almeno 40

biciclette, ideate agli inizi del 1900 per essere vere attività lavorative ambulanti: dal medico all’arrotino, dal calzolaio al gelataio ci sono davvero tutti a testimoniare di un passato neanche troppo lontano. Solo su prenotazione al 0734/780141 PLACES TO VISIT: MUSEUM OF VOCATIONAL JOBS, THE PEDDLERS OF MONTELPARO This is a very peculiar stage. At the Museum of Vocational Jobs, there is a private collection of 40 bicycles used at the beginning of the XX century by a variety of professionals including doctors, the knives sharpener, the cobbler and the ice-cream seller. A past time which is not that long ago. Booking in advance is required: 0734/780141

LE MARCHE CON STILE

65


Eventi P R I M AV E R A SPR ING GIORNATA FAI DI PRIMAVERA

Senigallia (AN), 22 – 23 Marzo 2014 Sede: Palazzetto Baviera In occasione della Giornata di Primavera, la rinominata località balneare ospita nelle sale del Palazzetto Baviera dei pregevoli stucchi con le storie raffigurate nelle volte degli ambienti nobili dell’edificio. Il FAI ha il compito sia della promozione dell’iniziativa sia della formazione delle guide che accompagneranno il visitatore alla scoperta delle bellezze architettoniche. Per info: www.comune.senigallia.an.it

FRITTO MISTO

Ascoli Piceno, 25 Aprile - 4 Maggio 2014 Fritto Misto è l’annuale appuntamento con la tradizione gastronomica italiana e internazionale dedicato alla frittura e alle sue varie declinazioni nelle diverse regioni italiane e nazioni straniere. Ascoli Piceno, con la pittoresca Piazza Arringo, è considerata la capitale della frittura e ha dato i natali alla pregiatissima Oliva Ascolana del Piceno che, nel 2005, è stata riconosciuta con marchio DOP. Per info: tel 0735/657562, www.frittomistoallitaliana.it; info@artforjob.it

66 LE MARCHE CON STILE

EVENTS

SPRING FAI DAY

Senigallia (AN), 22nd and 23rd of March, 2014 Venue: Palazzotto Baviera On these FAI days, our renowned coastal city Ancona will be the venue for this event. Palazzo Baviera offers invaluable stucco works in the vaults of its most aristocratic rooms: scenes portraying the past life of the local nobility. The FAI (non-profit Italian national trust) sponsors and promotes the event. They also provide training for the guides to the architectural beauties of Palazzotto Baviera. For information: www.comune.senigallia.an.it

FRITTO MISTO

Ascoli Piceno, From April, the 25th to May, the 4th - 2014 Fritto Misto (local deep-fried specialities) is the annual festival for traditional local fried foods but it also includes the fried specialities of other regions of Italy and other parts of the world. The city of Ascoli Piceno, with its most popular historic centre and its famous town square: the Arringo Piazza, is considered the Italian capital for deep-fried dishes; starring their most popular stuffed olives. In 2005, this food speciality has received the certification DOP (Protected Designation of Origin). For informtaion tel 0735/657562, info@artforjob.it


CANTINE APERTE 2014

Regione Marche (AN, PU, MC, FM e AP), 25 Maggio 2014 Cantine Aperte è l’evento enoturistico più importante in Italia. Le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le proprie porte al pubblico, offrendo l’opportunità di assaggiare i vini, acquistarli direttamente presso l’azienda e portare alla luce i processi della vinificazione e dell’affinamento. Per info: www.movimentoturismovino.it, marche@movimentoturismovino.it

LA TURBA

Cantiano (PU), 18 Aprile 2014 La Turba è la rievocazione storico-religiosa che trae le sue origini nel lontano XIII secolo tra le terre di Umbria e Marche, quando la popolazione invocava in strada la santa intercessione di Dio e della Madonna per porre fine a una vita di miseria, continue guerre e carestie. La manifestazione tra messe, canti e preghiere, sfilate e tamburi, prende vita in tutto il paese coinvolgendo gli attori, i cittadini e i turisti. Per info: www.laturba.it, info@laturbacantiano.it

CANTINE APERTE 2014

The whole of Marche Region: (AN, PU, MC, FM and AP), May 25th - 2014 “Cantine Aperte” is the most important wine event in Italy. The cantine (wine taverns) form part of the Movimento Turismo del Vino (Italian wine tourism movement) and they open their doors to the general public once a year. Locals enjoy their most precious wines and are willing to share the experience with visitors as well. But above all, it is a regional celebration. An excellent opportunity to get some of the best wines in the world from their creators and learn about wine elaboration processes in Italy. For information: www.movimentoturismovino.it, marche@movimentoturismovino.it

LA TURBA (THE CROWD) Cantiano (PU), April, the 18th - 2014 La Turba (the crowd) is a historical and religious re-enactment. Its origin dates back to the XIII century, the settings: between Umbria and Marche; when the population used to gather in the streets to invoke the intercession of the Madonna to put an end to a life of misery, wars and hardships; they also asked for forgiveness. The event takes place all over the city of Cantiano and includes mass services, prayers and singing; as well as parades and drums, and involves the whole community of its local citizens and of course, visitors. For information: www.laturba.it, info@laturbacantiano.it LE MARCHE CON STILE

67


Rolex Tudor Cartier IWC Bvlgari Patek Philippe Officine Panerai Jaeger-LeCoultre Audemars Piguet Pomellato Breguet Chopard Chanel Damiani MimĂŹ Dodo Ogni gioielleria Bartorelli propone i marchi e le relative assistenze

68 LE MARCHE CON STILEnel rispetto delle concessioni concordate


In certe notti d’estate, perdersi con lo sguardo fra le stelle è uno dei modi più saggi di impiegare il proprio tempo

Anton Vanligt - Mai troppo folle

There are summer nights, when getting lost while staring at a starred sky becomes one of the wisest ways of spending our time

e st a t e

LE MARCHE CON STILE

SUMMER

Anton Vanligt - Mai troppo folle (Never Too Much Insane)

LE MARCHE CON STILE

69


EILISA RANCISCA:

DF

"Amo il mare, amo l'estate" "I love summer, I love the sea"

Q

ual è la sua stagione preferita? “L’estate perché adoro il sole, il caldo e soprattutto il mare. Dell'estate mi colpisce la possibilità di potermi godere il mare, indossare costumi colorati ed esplorare sempre località costiere diverse, sia in Italia che nel mondo. Anche l’inverno, per me, ha un suo fascino particolare, forse perché sono nata nel mese di dicembre o perché mi piacciono le rilassanti serate al calduccio sotto il plaid o davanti al televisore, magari con un buon vino da degustare tra le mani”. Come descriverebbe le Marche durante la bella stagione? “Le Marche in estate hanno i colori vivi di una vegetazione esplosa in tutta la sua bellezza. Le coste pullulano di turisti e cittadini che vogliono godersi giornate di relax in spiagge e serate

70 LE MARCHE CON STILE


W

hich is your favourite season? “Summer, I love the sun, the heat, and above all the sea. I very much appreciate the possibility of enjoying the sea, wearing colourful outfits and exploring different beach resorts, in Italy or abroad. But also winter, for me, has its own particular wonders. Maybe, because I was born in December or because I like those warm relaxing evenings covered with a blanket in front of the TV sipping a glass of good wine” How would you describe Marche in summer? “Marche in summer has the lively colours of its beautiful lush vegetation. The beaches are packed with tourists and locals who want plenty of relaxation during the day and the fun to the rhythm of music at a disco or in the LE MARCHE CON STILE

71


notturne al ritmo di musica negli stabilimenti o nelle discoteche all'aperto. Io adoro trascorrere le mie ferie nelle mie Marche!”. Ancona città di mare, colline e monti: quale paesaggio le piace di più? “Come avrete capito, il mare. Le colline jesine però, specie quelle in cui vengono coltivate le viti, mi affascinano moltissimo. Il mio sogno è acquistare una villa in collina con una splendida veduta sul mare. Ho anche in mente il posto...”. La scherma, la solidarietà, la danza: sa essere molto versatile e sa metterti in gioco. Cosa le dà ognuna di queste esperienze? “La scherma è la mia passione per eccellenza. Mi regala emozioni e grandi soddisfazioni oltre a sudore e fatica. Il bello per me è proprio quello: raggiungere l'obiettivo dopo una lunga salita. La solidarietà riesce a soddisfare la parte di me che ama donarsi agli altri incondizionatamente e fare del bene. Devo dire che sostenere la onlus "Intervita" anche attraverso viaggi umanitari come quello in Kenia, mi ha anche dato molto. Non è possibile nemmeno immaginare quanta energia positiva e forza possa arrivare da popolazioni e soprattutto bambini tanto sfortunati. Il loro sorriso è la miglior cura che abbia mai ricevuto. L'amore per la danza, me lo porto dentro sin da bambina, quando, per un anno e mezzo ho seguito la scuola di danza classica prima di innamorarmi del fioretto. Grazie all'espe-

72 LE MARCHE CON STILE

open air in the evenings. I love spending my holidays in my Marche!” Ancona offers the sea, the hills and mountains; which do you like best? As you might have already noticed: the sea. However, I also feel very much attracted by the hilly landscapes around Jesi, where vineyards are cultivated. My dream is to buy a villa overlooking the sea on a hill. I have already decided on the spot I would like that to be... Fencing, charity, dancing: you can be very f lexible and take risks. What do you get from each of these experiences? “Fencing is my uttermost passion. It is highly rewarding; Apart from sweat and hard work, I also get great satisfaction from it. The best part for me is exactly that, to reach your aim after a steep climb. Charity meets my needs of helping others and unconditionally offering yourself to others. I must say that the non-profit organization “Intervita” has given me a lot through its humanitarian travels, for example the one to Kenia. It is sometimes even impossible to imagine how much positive energy and strength you can find in suffering people, especially children. Their smiles were the best cure I had ever received. My love for dancing was born when I was a little girl and during a year and a half I did ballet, which was before falling in love with the foil. Thanks to my thrilling experience at “Ballando con le Stelle” (Dancing with


rienza totalizzante a “Ballando con le stelle”, ho apprezzato anche la tecnica di svariati tipi di balli e scoperto parti nascoste del mio carattere, come ad esempio, una grande sensibilità e la capacità di affidarmi completamente ad un'altra persona (in quel caso specifico al mio ballerino e ora amico, Raimondo Todaro)”. Lei viaggia molto: che cosa le manca di più delle Marche? “Della mia terra mi manca tutto. Gli odori, i paesaggi, la cucina, la gente e anche l'accento dialettale. Di Jesi la mia famiglia, gli amici e la città tutta. Come conferma anche il nome del mio profilo su Twitter: ElisaLovesJesi! A chi viene da fuori suggerisco di visitare in primis Jesi, poi le maggiori bellezze architettoniche della mia terra, non tralasciando i prodotti eno-gastronomici migliori”. Abbiamo parlato di stagioni atmosferiche, parliamo di stagioni della vita: come descriverebbe il momento che sta vivendo? “Direi una bella primavera. È in atto in me un risveglio pieno dei sensi e la consapevolezza di me come donna che si vuole bene. Mi sento una donna in rinascita”. Artisticamente, ha ancora qualche sogno da realizzare? “Dopo aver terminato la mia carriera agonistica mi piacerebbe una conduzione televisiva, magari in un programma sportivo”.

the Stars)I have also learnt to appreciate the technique for other dances and I have discovered some hidden aspects of my character, for example, my deep sensitivity and also the ability to trust someone else; I mean Raimondo Todaro in this case; he was my dancing instructor and now he is my friend.” You travel a lot: what are the things you miss about Marche? “I miss everything about my land. Its scents, its landscapes, its dishes, and also the its dialectal accents. Regarding Jesi, I miss my family, my friends and the whole city. As the name of my profile in twitter says: “ElisaLovesJesi”! For those visiting Marche I suggest visiting Jesi in the first place; then, the architectural beauties of this land, and also its local traditional dishes and wines. We have talked about seasons regarding weather; let’s talk about life seasons: how would you describe the time you are living right now? “I would say it’s a beautiful spring. A moment of complete awakening for my senses and the complete awareness of me as a woman who loves herself; it’s like a rebirth.” Artistically, is there any dream you would like to fulfil? “Once I have finished with my sports career, I would like to become a TV presenter, maybe for a sports TV programme.” LE MARCHE CON STILE

73


IL

DESTINO MI STAVA PER FAR NASCERE IN MARE

FATE WAS ABOUT TO MAKE ME BE BORN AT SEA dello Chef Moreno Cedroni

L

by Chef Moreno Cedroni

a tradizione marchigiana estiva vede una dominanza di piatti a base di carne, come i menù della battitura, con tagliatelle, lasagne, anatra e quant’altro vicino agli animali da cortile e all’orto. Per quello che riguarda il mare con i suoi prodotti, in questa stagione la cozza, nel dettaglio quella di Portonovo, detta mosciolo selvatico, dà il meglio di sé, nelle sue preparazioni in bianco, al pomodoro o al forno. Lo stesso vale per le verdure, mature e gustose al punto giusto da finire sulla griglia, al forno o in padellate. La stagionalità ha un valore molto importante. Il pollo con i peperoni è la ricetta che in estate amo preparare maggiormente; sembra banale ma è uno di quei piatti che hanno divertito

74 LE MARCHE CON STILE

I

n summer, Marchigian traditional dishes are prepared basically with meat, as the menu shows, there are also tagliatelle (in typically Italian 3-course menus, first courses -after starters-are usually pasta) and lasagna. Duck and other farmyard and orchard fresh produce will be always present as well. When it comes to seafood, mussels gain reputation in summer. Mussels from Portonovo, mosciolo selvatico is the name it gets locally. Mussels are their best at this time of the year for different dishes: prepared on their own or cooked with tomatoes or in baked dishes. Same rules for tasteful and fresh vegetables: grilled, baked or pan-sautéed. Seasons produce are paramount in the kitchen. Chicken and Bell Pep-


la mia infanzia e poi portare i peperoni al giusto punto di cottura o rosolare il pollo alla perfezione, la fa diventare una ricetta raffinata, con l'apoteosi finale della scarpetta nel sughetto. La primavera è la stagione che preferisco, perché c’è il desiderio di dimenticare il freddo inverno, di usare i primi asparagi selvatici, e in particolare per me c'è la riapertura del Clandestino. Ma anche l'estate ha il suo perché, soprattutto se penso al mare, che mi accompagna da sempre, al punto che il destino mi stava per far nascere nelle acque dell'Adriatico: mia madre, appassionata pescatrice di vongole e cannelli il 9 luglio del '64, incurante del suo pancione, aveva avuto il solito richiamo dell’acqua azzurra... Una delle città simbolo delle bellezze costiere marchigiane è Senigallia, con il suo mare e i suoi paesaggi, raccontati nelle belle foto di Mario Giacomelli; proprio al Maestro ho dedicato un piatto che ho chiamato come il suo libro: “La figura nera aspetta il bianco”. Nelle Marche tutte le stagioni si esprimono al meglio, regalando, dalla campagna alla costa, paesaggi incantevoli e prodotti eccezionali, ma soprattutto facendo rivivere le tradizioni artigianali ed enogastronomiche che hanno fatto conoscere il nostro territorio in tutta Italia e nel mondo.

per is the recipe I love the most in summer. It may sound quite trivial but this dish is one the dishes that I enjoyed the best as a child. The exact amount of cooking for the peppers and the chicken; in the right way, with the right ingredients and the right utensils make it turn into a refined dish with some bread dipping at the end! Spring is the season I prefer. We all want to get rid of cold weather by this time and we want to use the first wild asparaguses in the kitchen. Besides, with warm weather, the Clandestino restaurant reopens. However, summer has its own reasons, mainly if I think of the sea, which has always been my partner, my ally; to the point that fate was about to have me born at the Adriatic Sea. On the 9th of July, 1964, my mother went fishing for clams and cannelli as usual. She didn’t pay too much attention to her enormous tummy and off she went to her azure sea… One of the cities representing the beauties of the Marchigian beaches is Senigallia. Its wonders can be appreciated in Mario Giacomelli’s photographs. And it is to this maestro of photography that I have dedicated a dish which has got the name of his book: “The Black is Waiting for White”. In Marche, all of the seasons reach their best expression at a certain point. From the Apennines to the Adriatic shores, fabled landscapes and extraordinary products are able to reach their seasonal apex. Local traditional manufactures, foods and wines have gained a reputation for their quality in Italy and worldwide. LE MARCHE CON STILE

75


E S TAT E

SPIAGGE E BORGHI

SUMMER

BEACHES AND BOROUGHS

it inera rio i t i n era r y

A - Ancona SS16

B - Portonovo

E55

Parco Regionale del Conero

E - Camerano

F - Offagna

C - Sirolo D - Numana

G - Osimo H - Castelfidardo I - Loreto J - Recanati

TAPPE | STAGE A-Ancona:...................... B-Portonovo:....................... C-Sirolo:......................... D-Numana:.............. E-Camerano:................ F-Offagna:........................... G-Osimo:............................. H-Castelfidardo:.................. I-Loreto:.............................. J-Recanati:...................

SP77

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

SPIAGGE E BORGHI della Riviera del Conero

BEACHES AND BOROUGHS of the conero riviera

76 LE MARCHE CON STILE


S

ituata quasi al centro delle Marche, ma anche dell’Italia e dell’Adriatico, c’è la Riviera del Conero, con il suo splendido mare e le sue località suggestive, sparse come fossero isole in un arcipelago caratterizzato da paesaggi incantevoli e da una forte identità storica e culturale.

T

he Conero Riviera is located in the heart of Marche, which is also the heart of Italy and the central of the Adriatic coasts. Stunning sea waters and enchanting villages and resorts scattered all over these fabled landscapes. The heart of Italy enjoys powerful shared identity.

LE MARCHE CON STILE

77


1° TAPPA:

1° STAGE:

S

W

Ancona, Portonovo, Sirolo, Numana i parte da Ancona, il capoluogo di regione, il cui nome deriva dal greco ankon, che significa gomito, per la caratteristica forma della costa, dove il sole sorge e tramonta sul mare. La città è dominata dallo splendido Duomo di San Ciriaco, simboleggiato dai leoni stilofori che reggono l’arcone d’ingresso in facciata. Altro luogo peculiare è il Passetto: quartiere elegante della città con ampia visuale sul mare esso si identifica con il suo Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale. Il centro storico si raggiunge dal Viale della Vittoria, lungo il quale si scopre la magia di Ancona: si ha il mare di fronte e il mare alle spalle. Piazza del Plebiscito, Piazza Cavour, Piazza Roma, la Fontana “delle 13 cannelle”, posta proprio

78 LE MARCHE CON STILE

Ancona, Portonovo, Sirolo, Numana e start this itinerary in Ancona, the capital of Marche. Its name comes from the Greek word ankon meaning elbow, for the protruding shape into the sea of the coastal line in this area. The Cathedral of St. Cyriac has a dominat presence in the city, this imposing dominance of the Duomo can also be said to be symbolized by the stunning images of the ornamental lions supporting the archway at the entrance. Another particular place in Ancona is the Passetto: an elegant neighbourhood in the city with a great view of the sea. Here we find the First World War Memorial Monument. The historic centre is accessed through Viale della Vittoria, along this avenue the magic of Ancona can be recognized: you have the sea in


sotto Piazza del Papa, sono alcune delle bellezze che si incontrano prima di giungere al porto, che si divide tra la zona commerciale per le navi cargo e passeggeri, e quella turistica di Marina Dorica. Lambito dal mare, in Piazza della Repubblica, è il neoclassico Teatro delle Muse. Dotato di spazi modernissimi, il teatro è polo culturale d’eccezione per la fitta programmazione e la varietà della proposta (www.teatrodellemuse.org). Il Monte Conero è un gigante verde che si butta nel mare: unica emergenza (572 metri) da Trieste al Gargano, è il cuore dell’omonimo Parco Regionale. Un’oasi ambientale di 5800 ettari che offre infiniti percorsi fra i boschi di macchia mediterranea e regala incredibili panorami sul mare. Lasciando Ancona, in direzione sud, si arriva all’incantevole località di Portonovo. Nella sua splendida baia sorge il Fortino Napoleonico, un tempo fortezza militare, oggi elegante struttura ricettiva. Non distante svetta la Torre di Guardia, eretta a difesa dai pirati. Monumento di rara suggestione è Santa Maria di Portonovo, edificata dai Benedettini a partire dal 1034. Scendendo lungo la costa si incontra Sirolo, borgo medievale ben conservato che offre una vista privilegiata e vanta, nelle sue ridotte dimensioni, ben due teatri - il Cortesi e il Teatro alle Cave - e tre chiese, fra le quali San Pietro al Conero. Altro gioiello è Numana, vero concentrato di paesaggi e storia. Al centro dell’abitato si trova l’Antiquarium con testimonianze uniche della civiltà picena. (Info visita 071 9331162).

front of you and you have the sea behind you at the same time. Piazza del Plebiscito, Piazza Cavour, Piazza Roma and the Fountain “of the 13 tabs” are some of the beauties before reaching the port. Here there are two areas: the merchant area with cargo ships and passenger ships on the one hand; and on the other hand, the tourist area of Marina Dorica. Almost touched by the sea, at Piazza della Repubblica, there lies the neoclassic Teatro delle Muse (Theatre of the Muses). With ver modern areas, the theatre has become a cultural attraction pole with packed varied programmes. www.teatrodellemuse.org. Leaving Ancona and heading south, we get to an enchanting coastal town: Portonovo. On its splendid beach, the Fortino Napoleonico (Napoleonic Fort) once a defence military construction; today, elegant accommodation buildings. Nearby, the Guard Tower, built for surveillance against pirates. Another particular building, is Santa Maria di Portonovo, its construction was begun by the Benedictine monks in 1034. Going south along the beach, we come across Sirolo, a very well kept medieval borough offering a spectacular view of the Adriatic. This fabled coastal town has two theatres: the Cortesi and the Teatro alle Cave and three churches, among these, San Pietro al Conero. Numana is another gem in Marche. History and landscapes at their best. In the historic centre of the town, we find the Antiquarium, with most ancient collections of utensils belonging to the very first inhabitants of these lands: the Piceni (Picentes). LE MARCHE CON STILE

79


ingredienti, evoca antichi sapori e ricerca la naturale armonia di ogni piatto abbinato ad ottimi vini. Bellissimo lo spazio esterno, da godere a pieno nella bella stagione, abbinando una visita alle storiche cantine. Via Montacuto 121 - Ancona (AN) www.moroder-vini.it

DOVE MANGIARE: RISTORANTE AION CANTINE MORODER Dal dio greco Aion del “tempo che non passa” mutua il nome questo locale la cui cucina, basata sull'altissima qualità degli

ESPERIENZE DA VIVERE: CONERO GOLF CLUB Il complesso, fiore all’occhiello del golf regionale, richiama appassionati dall'Italia e dall'estero e apre le porte ai neofiti con la proposta accattivante di una lezione di golf per tutti. Un momento di relax circondati da una natura incredibile, il cui verde intenso rimane impresso negli occhi. Al termine si può gustare un menù del golfista a base di ottimi piatti regionali. Via Betellico 6 - Sirolo (AN) www.conerogolfclub.it EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: CONERO GOLF CLUB Marchigians take pride in their golf course. This prestigious club attracts expert golfers, Italians as well as foreigners but it is also open to beginners, with their motto “a golf lesson for everyone! Relaxation amidst incredible bright Mediterranean greenery. Me-

80 LE MARCHE CON STILE

WHERE TO EAT: AION RESTAURANT MORODER WINERY Aion is greek for “time standing still”. The restaurant has a reputation for the high qualities of their products in the kitchen. Its dishes evoke most traditional local flavours and are expertly combined with the right precious wine taste. A beautiful surrounding area to enjoy most in the “bella” season; a visit to the historical Moroder winery is a must. 121 Via Montacuto - Ancona (AN) www.moroder-vini.it

als include typical local dishes. 6 Via Betellico - Sirolo (AN) www.conerogolfclub.it


buona cucina di nonna Anna. Gianluca oggi riprende la tradizione di famiglia, proponendo una cucina di pesce in chiave moderna e raffinata nell’incanto di un locale letteralmente a picco sul mare. Via La Torre 1 - Numana (AN) www.latorrenumana.it

DOVE MANGIARE: LA TORRE DI NUMANA Nasce nel 1969 nella piazzetta del Monumento di Numana, dalla passione per la

WHERE TO EAT: LA TORRE DI NUMANA The restaurant opened in 1969 overlooking the Monument of Numana at the small square in the town. Nonna (grandmother) Anna was the cook, and her passion for cooking was the starting point. Today, Gianluca continues with the family tradition running the restaurant. This is the chance of trying fine Italian fish dishes while enjoying spectacular 180-degree views of the Adriatic. 1, Via La Torre - Numana (AN) www.latorrenumana.it

ESPERIENZE DA VIVERE: APERITIVO IN BARCA AL TRAMONTO ALLE DUE SORELLE Qualcosa di più di un semplice aperitivo. Qualcosa di più di un semplice giro in barca. Brindare di fronte all’incanto della Spiaggia delle Due Sorelle, con il profumo del mare in bocca, mentre la sfera del sole inizia a nascondersi dietro le bianche scogliere e tutto si avvolge della quiete del mare. Con partenza da Numana. www.traghettatoridelconero.it

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: APERITIF AT SEA DURING SUNSET BY THE DUE SORELLE PROMONTORIES More than just an aperitif; more than just a ferry on the Adriatic. A toast at sea while having the promontories of the Due Sorelle (Two Sisters) right there by your side; the salty scents of sea and the sun setting behind the white cliffs; wrapping silent and relaxing atmosphere. Departures from Numana www.traghettatoridelconero.it LE MARCHE CON STILE

81


2° TAPPA:

2° STAGE:

D

A

Camerano, Offagna, Osimo opo aver scoperto l’incanto della costa, si prosegue andando alla scoperta dell’interno. Qui si incontra Camerano, nota al grande pubblico per le sue suggestive grotte scavate nell’arenaria. Camerano è terra del Rosso Conero, un vino doc la cui produzione è consentita in un areale molto limitato. L’incanto della storia che si mescola alla leggenda caratterizza Offagna, che conserva perfettamente Rocca e Borgo medievale, perfetta cornice per suggestive rievocazioni storiche di risonanza nazionale. Si prosegue ancora verso sud, per arrivare ad Osimo dove chiese, musei, palazzi e dimore storiche realizzano un libro d’arte a cielo aperto. Anche ad Osimo esiste una suggestiva e complessa città sotterranea.

82 LE MARCHE CON STILE

Camerano, Offagna, Osimo fter indulging in the wonders of the Marchigian hidden gems on the beach, the itinerary proceeds inland: Camerano is well-known for its stunning caves dug in the sandstones. The Rosso Conero is the world-class local wine produced in this area of Italy; it has been DOC labelled (controlled denomination of origin); its grapevines only grow in a very limited stretch of land. The gripping excitement of history and legend intertwining; that is the feature trait of Offagna. Its medieval fortress and borough have been excellently preserved and this the reason why Offagna offers the ideal background for its historical re-enactment shows. In fact, these have national relevance in Italy. Further south, Osimo: churches, museums, constructions and historical buildings constitute an open-pit encyclopaedia of historical interest. The underground of Osimo has also kept secrets.


COSA VISITARE: LE GROTTE DI CAMERANO Un mondo labirintico e misterioso, una città sotto la città, nascosta nel sottosuolo urbano, dove si intrecciano simboli templari, storie di massoni, templi pagani e vicende di partigiani. Un anonimo accesso nella biglietteria spalanca le porte di una dimensione parallela d’incredibile fascino. www.grottedicamerano.it PLACES TO VISIT: THE CAVES OF CAMERANO Mysterious underground net of corridors and caves; actually, a city under a city. A mix of secret underground elements accumulated throughout history including templar sings, freemasonry stories, pagan temples and partisans’ secrets. A hidden entrance at the ticket booth wide opens the doors to fascinating unknown underground existence. www.grottedicamerano.it

LE MARCHE CON STILE

83


3° TAPPA;

3° STAGE;

A

C

Castelfidardo, Loreto, Recanati Castelfidardo, Loreto, Recanati mmaliati dal richiamo della musica della fisarmonica, si giunge a Castelfidardo per poi volgere in direzione Loreto. Le Marche hanno una forte identità religiosa, che qui trova la sua massima espressione nella Basilica della Santa Casa, meta di fedeli da tutto il mondo (www.santuarioloreto.it). Il nostro itinerario vuole concludersi con una nota di poesia arrivando a Recanati, la città natale di Giacomo Leopardi e Beniamino Gigli. I luoghi leopardiani come il colle dell’Infinito conservano il loro fascino di sempre e sono meta in ogni stagione di amanti della poesia e della cultura. Imperdibili le opere di Lorenzo Lotto a Villa Colloredo Mels. www.villacolloredomels.it

84 LE MARCHE CON STILE

harmed by the captivating call of the sound of accordions, the route leads us to Castelfidardo; next, Loreto. Marche has a strong religious identity; the paramount symbol of this in the region is the Shrine of the Holy House, the Basilica de la Santa Casa. Most desired destination for pilgrims from all over the world (www.santuarioloreto.it). The itinerary reaches its last stop at Recanati: Giacomo Leopardi and Beniamino Gigli’s birthplace. Poetry is the trait feature here. Infinity, Leopardi’s best-known poem, was inspired by these lands. Literature and poetry lovers find Recanati inspiring in every season. Lorenzo Lotto’s works at Villa Colloredo Mels are a must. www.villacolloredomels.it


COSA VISITARE: CASA LEOPARDI La casa natale del poeta sorge nel rione di Monte Morello e di caratterizza per la facciata neoclassica dalla quale si accede allo scalone d’ingresso. Il palazzo, oltre alla parte abitata dalla famiglia, contiene, aperti e visitabili tutto l’anno, l’importante biblioteca raccolta da Monaldo, fonte inesauribile di sapere per i suoi figli, e una sezione museale ricca di oggetti e documenti riguardanti la famiglia e particolarmente il poeta. www.giacomoleopardi.it

teresting Monaldo’s library, some of the poet’s works and family belongings. www.giacomoleopardi.it

PLACES TO VISIT: LEOPARDI’S HOME Giacomo Leopardi’s home is still there, in Monte Morello, Recanati. The building has a neoclassic façade and doorsteps at the entrance. There are two sections: a private area, for Leopardi’s family, still living here and a public section open to visitors during the whole year. The museum includes the inLE MARCHE CON STILE

85


LA PANORAMICA DEL COLLE SAN BARTOLO

E S TAT E

it inera rio

THE PANORAMIC VIEW FROM ST. BARTOLO

SUMMER

i t i n era r y

I - Gabice H - Casteldimezzo G - Fiorenzuola di Focara

SS16

E55

J - Gradara

SS16

E55

F - Villa Imperiale A - Pesaro E - Villa Caprile

TAPPE | STAGE A-Pesaro:.......... B-Novilara:...................... C-Ginestro:...................... D-Candelara:................... E-Villa Caprile:............ F-Ville Imperiale:.............. G-Fiorenzuola:................. H-Casteldimezzo:........ I-Gabice Mare:................. J-Gradara:...............

E55 SS16

SS16

B - Novilara

D - Candelara C - Ginestreto

E55

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

LA PANORAMICA DEL COLLE SAN BARTOLO da Pesaro a Gradara

THE PANORAMIC VIEW FROM ST. BARTOLO from Pesaro to Gradara

86 LE MARCHE CON STILE


Q

uest’itinerario ci porta alla scoperta di quelle terre costiere poste a nord della regione, al confine con la Romagna, della quale subiscono il fascino. Ci avventureremo lungo la Panoramica Adriatica che attraversa il Parco Naturale del Monte San Bartolo, da Pesaro a Gabicce offrendo suggestive e insolite vedute sul mare. Qualcosa di simile al piÚ noto Monte Conero, con il quale questo lembo di terra ha in comune la costa alta a falesia, rarissima in territorio marchigiano.

T

his itinerary is along the coastal lands in the north of the region, near Romagna. We set off along the Adriatic Highway with its striking panoramic 360-degree view and across the Natural Park of St. Bartolo Mount; from Pesaro to Gabicce. On the right, the Adriatic, all along and again, like on the Conero Mount, the cliffs are overlooking the sea.

LE MARCHE CON STILE

87


1° TAPPA:

1° STAGE:

P

W

Pesaro, Novilara, Ginestreto, Candelara artendo da sud faremo tappa a Pesaro, capoluogo di Provincia. La città raccoglie tutte le sue eccellenze artistiche in un raggio di soli 300 metri con il Palazzo Ducale, il Duomo dedicato all’Assunta, i Musei Civici di Palazzo Mosca e la Casa di Gioacchino Rossini, in onore del quale si tiene in agosto il Rossini Opera Festival (ROF). La manifestazione lirica, che ha come obiettivo il recupero del patrimonio rossiniano, attrae ogni anno tanti spettatori e contempla come location d’elezione il Teatro Rossini, le cui

88 LE MARCHE CON STILE

Pesaro, Novilara, Ginestreto, Candelara e will make a stop at Pesaro, the capital of the Province Pesaro-Urbino. Within a diameter of 300 metres the city concentrates all its architectural and artistic gems: the Ducal Palace, the Cathedral, the Civic Museums at Palazzo Mosca and the House of Gioacchino Rossini. Every year in August, the world famous composer is celebrated with the Rossini Opera Festival (ROF). The celebration is to preserve the legacy of the musician and it attracts many visitors and


forme odierne sono di epoca ottocentesca. Simbolo di Pesaro nell’immaginario collettivo è la “palla”, scultura di Aranaldo Pomodoro posta al centro di Piazzale della Libertà, con accanto il fiabesco Villino Ruggeri, meraviglia liberty a due passi dalla bella spiaggia sabbiosa. Pesaro vanta, nei dintorni, castelli panoramici quali Ginestreto che accoglie d’estate la Mostra Mercato dell’Artigianato Artistico e Novilara, nota per il ritrovamento in loco di una misteriosa stele lapidea in lingua picena e più prosaicamente per le insuperabili tagliatelle ai fagioli del Pergolato da Maria. Facciamo un cenno fuori stagione a Candelara, che a Natale si trasforma in un grande mercatino all’aperto illuminato dalla luce di migliaia di candele.

opera-goers from all over the world. The venue for the festival is the Rossini Theatre which keeps characteristics belonging to the XIX century. The symbol of Pesaro in the collective imagination is the “ball”: a sculpture by Aranaldo Pomodoro in the centre of Piazzale della Libertà (town square); next to it, the fabled Ruggeri Villa (Villino Ruggeri) a liberty marvelous building very close to velvety beaches. Pesaro takes pride in its medieval defence settlements (castelli) for their panormic views: Ginestreto, which houses the exhibit “Mercato dell’Artigianato Artisitco”, i.e: an Artistic Hadcrafts Market; and another special castello is Novilara, famous for its stone stele written in Picentes’ language and in a more prosaic sense also famous for its “tagliatelle” pasta prepared with beans at the Pergolato da Maria restaurant. We would like to mention Candelara as well, even if it is not the summer, at Christmas, Candelara organizes an open market lighted just by thousand of candles at Chistmas.

LE MARCHE CON STILE

89


rio. L'ampia sala, arredata con gusto anni ’50, si apre con grandi vetrate alla vista del mare, offrendo agli ospiti il piacere di degustare prelibatezze in una cornice suggestiva in ogni stagione dell’anno. Via Nazario Sauro – Pesaro (PU) www.excelsiorpesaro.it

DOVE MANGIARE: 59’ RESTAURANT Ospitato all’interno dell’Hotel Excelsior, il ristorante offre pietanze raffinate e delicate, create con prodotti freschissimi del territo-

WHERE TO EAT: 59’ RESTAURANT Within the Exelsior Hotel, the restaurant offers most refined dishes elaborated with the freshest produce and local products. The large dining room is decorated with a magnificent style evoking the 50s. Floor to ceiling glass panels open to the sea and the beach offering guests, in any season, the pleasure of tasting some delicatessens within quite fascinating backgrounds. Via Nazario Sauro Pesaro (PU). www.excelsiorpesaro.it

bilmente legati alla storia della città. Nella Casa Museo di Rossini, i cimeli appartenenti al compositore sono stati raccolti a partire da collezioni private di fine Ottocento: un tuffo nella vita e nella musica del figlio più illustre della città. pesaro@sistemamuseo.it tel. 199 151 123

COSA VISITARE: MUSEI CIVICI DI PALAZZO MOSCA E CASA ROSSINI Una visita culturale, alla portata di tutti, all’interno di Palazzo Mosca dove l’allestimento è stato completamente innovato nell’estate 2013 e Casa Rossini. All’interno dei Musei Civici, capolavori di pittura, ceramica, arredi e sculture appaiono indissolu-

90 LE MARCHE CON STILE

PLACES TO VISIT: CIVIC MUSEUMS AT PALAZZO MOSCA AND ROSSINI HOUSE Both exhibits are very enjoyable cultural offers for everyone; Palazzo Mosca was completely renovated in the summer of 2013. The history of the city is inside Palazzo Mosca, represented in the collections and exhibitions. There are paintings, pottery, furniture and sculptures. At the Rossini House, the family relics of the composer go back to the XIX century, a dive in the life of one of the most illustrious citizens of this city. For information: pesaro@sistemamuseo.it tel. 199 151 123


2 ° TAPPA:

2 ° STAGE:

I

S

Villa Caprile, Villa Imperiale, Villa Caprile, Villa Imperiale, Fiorenzuola Di Focara, Fiorenzuola Di Focara, Casteldimezzo Casteldimezzo

l monte San Bartolo, a nord della città, ospita un parco naturale che racchiude un paesaggio rurale a campi coltivati e filari di alberi e siepi (www.parcosanbartolo.it). All’interno si trovano i castelli medievali di Fiorenzuola di Focara e Casteldimezzo e le ville Caprile e Imperiale. Quest’ultima, fortezza nel Quattrocento, fu trasformata nel secolo successivo in villa di delizie per i Duchi di Urbino. Il complesso, che si adagia su un terrazzamento, contempla un bosco, un bel giardino all’italiana e un ciclo di affreschi, ed è oggi di proprietà privata (www.villaimperialepesaro.com). Diversa la storia di Villa Caprile che ospita l’Istituto tecnico

t. Bartolo Mount, in the north of the city, is a natural park which includes a countryside landscape of cultivated fields which alternate with lines of trees and hedges (www. parcosanbartolo.it). Within the park the medieval castles of Fiorenzuola di Focara and Casteldimezzo; also, two amazing villas: Caprile and Imperiale. The last one used to be a fortress in the XV century and in the XVI century it was transformed into a luxurious Villa for the Dukes of Urbino. The complex is located on a flat terracing and it includes woods, a lovely Italian garden and a series of connected frescoes. Villa Imperiale is a private villa nowa-

LE MARCHE CON STILE

91


Agrario A. Cecchi, che accoglie un raro esempio di giochi d’acqua funzionanti. Fiorenzuola di Focara sta appollaiata in alto con il suo nucleo antico, cinto da mura da un lato e protetto dalla falesia dall’altro. Sulla porta d’accesso i versi della Commedia di Dante: “Poi farà si ch’al vento di Focara / non farà lor mestier voto né preco”, sono un monito ai naviganti e ai pericoli del mare sottostante. Oltre la porta le vie salgono fra case pittoresche verso il campanile creando uno degli angoli più affascinanti del San Bartolo! Anche il San Bartolo ha le sue leggende legate al mare, come quella del miracoloso Crocifisso cinquecentesco, custodito nella Chiesa di Sant’Apollinare a Casteldimezzo, che galleggiò a lungo dopo un naufragio arenandosi sulla costa.

92 LE MARCHE CON STILE

days. www.villaimperialepesaro.com On the other hand, Villa Caprile houses the Agrarial Technical Institute “A. Cecchi”. The villa possesses an original rare system of water flows in the garden which is still working. Fiorenzuola di Focara is embedded high atop, with its historic centre and defence walls on one of its sides and the cliffs on the other. At the entrance, the verses of the Divine Comedy by Dante “Then will do so, that to Focara’s wind/ They will not stand in need of vow or prayer” It is a warning for sailors against the dangers of the sea lying beneath. Beyond the entrance, the streets go up amidst picturesque houses towards the bell tower, from here some of the best views of St. Bartolo! This mount has also its own legends connected with the sea; like the one regarding the miraculous crucifix of the XVI century which is kept at the Church of St. Apollinaris in Casteldimezzo; the legend says that the crucifix floated adrift a long way until it got to the shores.


ospitano i celebri giochi d’acqua, nati per sorprendere i visitatori con spruzzi improvvisi provenienti da siepi,vasi e monumenti, insieme otium e rimedio contro la calura estiva: da sperimentare! Strada di Caprile, 1 - Pesaro (PU) Tel. 072121440

ESPERIENZE DA VIVERE: I GIARDINI DI VILLA CAPRILE Venne costruita a metà del Seicento dal marchese Giovanni Mosca, trasferitosi nelle Marche, in seguito all’ investitura del castello di Gradara. Il nobiluomo volle creare un luogo di svago dove tenere ricevimenti; una cornice perfetta per la realizzazione dei giardini che

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: THE GARDENS OF VILLA CAPRILE The villa was built in the XVII century commissioned by the Marquise Giovanni Mosca, who moved to Marche on occasion of his ordinance for the Gradara Castle. The nobleman wanted to create a space for relaxation and pleasures where to house guests; an excellent background then, for elegant gardens with a system of water flows and spurts from hedges, vases and monuments, created to amuse visitors by taking them aback in the heat of summer. The gardens of Villa Caprile are a must. 1, Strada di Caprile- Pesaro (PU) Tel. 072121440

Bartolo. Una breve escursione in mare, bici al seguito, per ammirare la falesia a picco sull’Adriatico per poi tornare via terra attraverso un percorso guidato da esperti biker tra castelli murati, strade di terra e boschi fino al punto dal quale siete partiti. www.morettateam.it

ESPERIENZE DA VIVERE: BIKE & BOAT L’opportunità di coniugare in maniera originale due diversi modi di scoprire il paesaggio naturale del Parco del Monte San

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: BIKE & BOAT Here is the opportunity to combine in an original way two different ways of exploring the natural surroundings of the Natural Park of the St. Bartolo Mount. A short excursion at sea, and then a ride on a bicycle: in order to be able to appreciate offshore the steep cliffs over the Adriatic; later, with the guide of an expert biker and along a cycling path amidst walled boroughs; dirt roads and woods back to our departure line. www.morettateam.it LE MARCHE CON STILE

93


DOVE MANGIARE: LA CANONICA Ambiente rustico d’inverno e un gradevolissimo spazio all’aperto d’estate. Il menu è caratterizzato da due proposte che variano continuamente, la prima incentrata sulla pesca locale e l'altra sui prodotti dell’entroterra. Il tutto condito con ottimo vino. Via Borgata, 20 – Casteldimezzo (PU) www.ristorantelacanonica.it

WHERE TO EAT: LA CANONICA Rustic indoor ambience in winter and most pleasurable outdoor spaces in summer. The menu normally offers two options which vary continuously: one is based on local fish and seafood and the other one on land products. Excellent wine options accompany all the choices. 20, Via Borgata - Casteldimezzo (PU) www.ristorantelacanonica.i

3 ° TAPPA:

3 ° STAGE:

A

O

Gabicce, Gradara i confini settentrionali del parco si trovano Gabicce, importante cittadina balneare, e la celeberrima Gradara, annoverata tra i Borghi più belli d’Italia. Questo luogo d’incanto fu teatro del tragico amore tra Francesca da Rimini e Paolo Malatesta, cantato da Dante nella Divina Commedia.

94 LE MARCHE CON STILE

Gabicce, Gradara n the southern limits of the park there lie Gabicce, a very popular beach resort, and Gradara, certified as one of the most beautiful boroughs of Italy, and famous historical settings of Francesca da Rimini and Paolo Malatesta’s love story; a love story included by Dante Alighieri in the Divine Comedy.


COSA VISITARE: LA ROCCA DI GRADARA E’ una delle strutture medioevali meglio conservate d’Italia e anche una delle più imponenti, con la lunga cinta muraria in parte percorribile attraverso i camminamenti di ronda e l’alto mastio dominante la vallata. Gli interni del Castello, seppur fortemente segnati dai restauri del ‘900, mantengono un'aura fiabesca in cui arte e leggenda si fondono, specie al tramonto quando la rocca diventa una cornice poetica naturale. Proloco di Gradara - www.gradara.org

PLACES TO VISIT: GRADARA CASTLE It is one of the best preserved medieval buildings in Italy and also, one of the most impressive ones. Its defence walls are quite long and they can be walked through, until the high fortified tower, along the patrolling walkways built on them. Inside, the refurbishing works of the XX century are clearly present; however, the interior keeps a fabled aura where art and legend intertwine, especially at sunset when the castle turns into poetic backgrounds. Proloco di Gradara www.gradara.org LE MARCHE CON STILE

95


E S TAT E

LE MARCHE MERIDIONALI

SUMMER

SOUTHERN MARCHE

it inera rio i t i n era r y

SS77

B - Grottammare

C - Ripatransone SP209

D - Offida A - San Benedetto del Tronto E - Ascoli Piceno SS4 H - Monte Vettore F - Acquasanta Terme

R396

TAPPE | STAGE E55 A-S. Bendetto del Tronto:.. B-Grottammare:........................... C-Ripatransone:........................... D-Offida:............................... SS80 E-Ascoli Piceno:....................... F-Acquasanta Terme:............... G-Arcuata del Tronto:................... H-Monte Vettore:....................

G - Arquata del Tronto SS4 SS81

SS80

SS260 SS4

SS4

SS150

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

LE MARCHE MERIDIONALI: Ascoli e il suo territorio

SOUTHER N MARCHE Ascoli and its surrounding lands

96 LE MARCHE CON STILE


C

on quest’itinerario estivo vogliamo proporre un facile abbinamento tra la bella costa meridionale delle Marche e l’entroterra piceno, ricco di spunti culturali e paesaggistici senza pari nella regione. Vi condurremo, attraverso alcune tappe imperdibili sul territorio, fino alle pendici del Monti Azzurri e al cuore del Parco Nazionale dei Sibillini.

W

ith this itinerary, we would like to suggest a successful and easy match combining the beautiful southern beaches of Marche and the hinterlands of the Piceno area, a rich territory with plenty of cultural wonders and incomparable landscapes. The itinerary would go through some unmissable spots on these southern lands, from its sunny beaches up to the Azzurri Mounts and the heart of the Sibbilini National Park.

LE MARCHE CON STILE

97


1° TAPPA:

1° STAGE:

S

S

San Benedetto, Grottammare San Benedetto, Grottammare an Benedetto del Tronto è il cuore pulsante della suggestiva Riviera delle Palme, un incanto costiero, percorribile interamente in bicicletta, seguendo la pista ciclo-pedonale che offre molte suggestioni paesaggistiche fino alla località Cupramarittima. Tappa intermedia è Grottammare, circondata da pinete e aranceti, antico centro piceno con borgo medievale e caratteristica cinta muraria. La località è una rinomata stazione balneare ed è caratterizzata da splendide ville liberty che ne arricchiscono il lungomare.

98 LE MARCHE CON STILE

an Benedetto del Tronto is the living heart of the ravishing Riviera delle Palme, an entrancing beach resort that can be entirely accessed by bicycle along its cycling paths. Stunning views of the Adriatic. The cycling path gets to Cupramarittima. In between both resorts, there lies Grottamare, surrounded by pine and orange groves. The historic centre offers its medieval borough and defence town walls. Grottamare is a well-known beach resort featuring liberty style villas which enrich the beauty of its coastal sites.


DOVE MANGIARE: MESSER CHICHIBIO Con il gusto di creare nuovi accostamenti, innovando senza dimenticare la tradizione, gli chef con tocchi di maestria deliziano il palato e coinvolgono i sensi dei commensali. Da Messer Chichibio è in scena l’arte gastronomica: il trionfo del gusto secondo i canoni della qualità; bello da vedere, buono da assaggiare. www.messerchichibio.it WHERE TO EAT: MESSER CHICHIBIO Expertise at a new innovative cuisine without forgetting the essential traditional secrets of local palate pleasures, the chefs involve guests’ senses at table. At Messer Chichibio’s success is achieved through the virtues of taste and quality: a display of cuisine art abilities achieving beauty to the eye and tastefulness to the palate. www.messerchichibio.it

COSA VISITARE: MUSEO DELLE ANFORE Una collezione unica in Italia che raccoglie reperti sottomarini di epoche e civiltà diverse. Anfore cananee, fenicie, puniche, greche, romane e bizantine, raccolte dai motopescherecci della Marineria di San Benedetto lungo tutto il Mediterraneo, provengono da una collezione privata donata al Comune e arricchiscono oggi questo piccolo museo che d’estate resta aperto fino a tarda sera. www.museodelleanfore.it

Benedetto. The collections, originally private, were donated to the local administration and thus the museum was born. www.museodelleanfore.it

PLACES TO VISIT: MUSEUM OF THE AMPHORAS A unique collection in Italy, the exhibits consist of underwater findings belonging to most varied periods of time in history: Canaanite, Phoenician, Punic, Greek, Roman and Byzantine amphorae, collected from the bottom of the Mediterranean Sea by the trawls of the fishing vessels from the Marineria di San LE MARCHE CON STILE

99


100 LE MARCHE CON STILE


2° TAPPA:

Ripatransone, Offida, Ascoli Piceno

S

eguendo il percorso verso le ripide colline dell’entroterra si fa tappa a Ripatransone, che ospita il vicolo più stretto d’Italia, con appena 43 centimetri di larghezza. Nascosti tra antiche case, sono conservati affascinanti scorci di sapore medievale e ben sei musei. Il panorama si apre su uno splendido paesaggio agrario, segnato dalla viticoltura associata all’olivo. Proseguendo in direzione di Ascoli si giunge a Offida, patria del rinomato merletto a Tombolo. Il centro storico è racchiuso dalle antiche mura castellane del XII secolo, all’interno delle quali spiccano emergenze architettoniche quali il Teatro Serpente

2° STAGE:

Ripatransone, Offida, Ascoli Piceno

O

n our way inland to the steeper hills areas, we make a stop at Ripatransone, this charming town boasts the narrowest street in the region: only 43 centimeters wide. Amidst most antique constructions the visitor comes across well preserved medieval sights. There are 6 museums. The surrounding landscapes show splendid cultivated fields, vineyards and olive trees groves. On our way to Ascoli, there is Offida. The historic centre is enclosed within its medieval town walls of the XII century. Inside, some of the buildings outstand from the rest, for example the Serpente Aureo Theatre, a baroque gem within

LE MARCHE CON STILE

101


Aureo, un vero gioiello di concezione barocca, ospitato all’interno del Palazzo Comunale. Ascoli Piceno, città delle Cento Torri e capitale del travertino, è un tesoro a cielo aperto che sorprende per la ricchezza dei suoi monumenti, risalenti ad epoche e correnti diverse, dal romanico al medievale, dal Gotico al Rinascimento. Nel cuore della città è Piazza del Popolo, un salotto circondato di portici, al riparo dei quali si trova il Caffè Meletti, uno dei 150 caffè storici d’Italia. Da vedere la Chiesa di San Francesco e la Pinacoteca Civica con le suggestive opere di Carlo Crivelli; imperdibile anche la bella passeggiata tra dimore d’epoca del centro, alcune delle quali trasformate in strutture ricettive di charme come l’Hotel & Residenza 100 Torri, in via Mazzoni.

102 LE MARCHE CON STILE

Palazzo Comunale (local City Hall building). Ascoli Piceno, the city of the 100 towers -where travertine stone gains its most spectacular role in architectureconstitutes a stunning open-pit treasure chest filled with monuments and constructions dating back to different past periods and styles: Romanesque, Medieval, Gothic, Renaissance. In the heart of the city, Piazza del Popolo, a great central outdoor “living room” for Ascoli; surrounded by the porticos with its shops, offers a highly active social centre. Among the shops is the unmissable Caffè Meletti, one of the top 150 historical cafes in Italy. Not to be missed, St. Francis Church and the Civic Painting Gallery with the outstanding works by Carlo Crivelli. It is highly recommended going sightseeing around the historic centre; the visitor will come across splendid buildings, some of which have been restored into accommodation hotels of great beauty as the Hotel & Residenza 100 Torri on via Mazzoni.


tramandata di generazione in generazione, ha lasciato testimonianze preziose nella singolare Chiesa di Santa Maria della Rocca e nel Museo del Merletto. Ricco il calendario di manifestazioni estive legate al tombolo e alle specialità culinarie. www.turismoffida.it

COSA VISITARE: OFFIDA E L’ ARTE DEL MERLETTO A TOMBOLO Non perdetevi la possibilità di percorsi guidati tra i musei, le vie e gli angoli più suggestivi del borgo, dove anziane signore sono dedite alla lavorazione del merletto a tombolo. Questa pregiatissima arte popolare,

ESPERIENZE DA VIVERE: LA GIOSTRA DELLA QUINTANA DI ASCOLI PICENO Il torneo cavalleresco della Quintana è una rievocazione storica medioevale con giostra equestre che si svolge ogni prima domenica d’agosto in occasione della Festa di Sant’Emidio, patrono della città. Per l’occasione, il suono delle chiarine e il rullo dei tamburi riecheggiano lungo i sestrieri, mentre migliaia di personaggi in costume invadono la città riportandola ad un antico e glorioso passato. Emozionante! www.quintanadiascoli.it

PLACES TO VISIT: OFFIDA AND THE ART OF BOBBIN LACE Do not miss the chance of guided tours to the hidden corners and museums of Offida. Along its streets it is possible to find old ladies working at their bobbin lace works. This most precious popular craft has been handed down for centuries in Offida. There are some antique bobbin lace works at the Santa Maria della Rocca Church and in the Museum of Bobbin Lace. The calendar is very busy in summer; the events are related to bobbin lace and local culinary specialities. www.turismoffida.it

Every first Sunday in August, in order to celebrate local their local patron saint, St Emidio, Ascoli Piceno organizes this most thrilling tournament. Clarions and drums roll echo around lanes, streets and the valley, while thousands of people in their colourful and elegant outfits crowd the city, it is the opening to an antique and glorious past. Thrilling. www.quintanadiascoli.it

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: “LA GIOSTRA DELLA QUINTANA”, A HISTORICAL JOUSTING TOURNAMENT IN ASCOLI PICENO. This traditional medieval fight on horseback has been celebrated every year in Ascoli Piceno since medieval times (originally dating back possibly to Ancient Roman times). LE MARCHE CON STILE

103


3° TAPPA:

3° STAGE:

P

G

Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Monte Vettore assando per Acquasanta Terme si guadagna l’accesso meridionale ai Sibillini, i Monti Azzurri di leopardiana memoria. La località è nota per le sue acque sulfuree, alle quali sono attribuiti poteri curativi. Tra terme e salutari passeggiate, il visitatore può andare alla scoperta delle perle architettoniche nascoste, come l’Abbazia di San Benedetto in Valledacqua, risalente alla fine del secolo X. Paesaggi alpestri e verdi vallate fanno da cornice ad Arquata del Tronto, l'unico Comune d'Europa il cui territorio è conteso da due Parchi Nazionali: dei Monti Sibillini a Nord e del Gran Sasso-Monti della Laga a Sud. Il suo suggestivo castello, che si staglia contro il profilo delle montagne, è il termine ultimo di questo viaggio. Lasciamo ai più avventurosi il gusto di scalare la montagna alla ricerca della Sibilla appenninica, la mitica figura femminile legata a misteriosi riti pagani, alla quale rivolgersi per conoscere gli accadimenti futuri e quelli passati.

104 LE MARCHE CON STILE

Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Monte Vettore oing past Acquasanta Terme we reached the southern access to the Sibillini Mountains and Azurri Mounts, lands necessarily evoking Giacomo Leopardi. Acquasanta (“holywater”) is best-known for the healthy qualities of its thermal sulfur waters. In between thermal baths and healthy outdoor activities, the visitor can enjoy hidden architectural beauties amidst the natural backgrounds such as San Bendetto Abbey in Valledacqua (X c.). Alpine sceneries, rocks, green slopes and valleys give framework to Arquata del Tronto: the only municipality in the whole of Europe having its territory disputed by two national parks: the National Park of the Sibillini Mountains (northern area) and Gran Sasso-Della Laga Mounts (southern area). The profile of the castle of Arquata del Tronto, nested on the slopes of these mountains is superb. This is the end of our itinerary. For the more adventurous, it is possible to climb these mountains in search of the prophetic Sibyl of the Apennines. The Sibyls were oracular women believed possess prophetic powers in ancient Greece. The earliest Sibyls, who admittedly are known only through legend, prophesied at certain holy sites, under the divine influence of a deity.


DOVE MANGIARE: RISTORANTE CASTEL DI LUCO Il castello circolare che conserva intatta la struttura medievale vi accoglie, attraverso una scala ricavata nella roccia, nei suoi ambienti ricchi di storia. All’interno si trova un piccolo ristorante con stanze affrescate dove è possibile, su prenotazione, gustare i genuini sapori della gastronomia locale. www.casteldiluco.it WHERE TO EAT: RISTORANTE CASTEL DI LUCO Castel di Luco is a circular castle which has preserved intact its medieval structure. To get into the castle visitors go up stair flights dug out of the rocks. Amidst this medieval atmosphere, there lies a small restaurant with its frescoed walls. Here, by advance booking, it is possible to try most delicious local dishes. www.casteldiluco.it

ESPERIENZE DA VIVERE: SUL LAGO DI PILATO, A QUOTA 1949 SLM Impegnativo e suggestivo percorso ad anello con partenza da Castelsantangelo sul Nera, alla volta del paesaggio strepitoso e lunare della Valle di Pilato. Per ripidi tornanti ed una folta faggeta, si arriva a vedere da vicino il grande Vettore e a cavalcare le creste sulla Valle del Lago, fino allo splendido tramonto offerto dalla Cima del Redentore. www.trekkingmontiazzurri.com

mits over the Valley of the Lake. Once on top of the Cima Del Redentore mount, climbers are rewarded with stunning sunsets. www.trekkingmontiazzurri.com

CLIMBING THE LAGO DI PILATO, 1949 M Exciting and demanding excursion. The climbing path goes round in circles up the Vettore Mount and towards the astonishing, almost lunar landscape of the Pilato Valley. Going up round steep hairpin turns and through thick beech woods, the climber comes out to open wide plains leading to Forca Viola, then the Sella delle Ciaule; next, a visit to the Grande Vettore and later the sumLE MARCHE CON STILE

105


106 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

107


Eventi E S TAT E SUMMER SUMMER JAMBOREE 2014

Senigallia (AN), 2 – 10 Agosto 2014 Sede: centro storico e lungomare Il Summer Jamboree, Festival Internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50, è considerato uno degli eventi di intrattenimento di punta dell’estate italiana, oltre che il terzo riferimento a livello mondiale per il genere. Un vero tuffo nella storia: concerti dal vivo di dj set swing, rock’n’roll, jive; vestiti, acconciature, mercatino vintage e la suggestiva sfilata d’auto d’epoca. Per info: tel: 331.2800555, www.summerjamboree.com, info@summerjamboree.com; hotel@summerjamboree.com

MARCHE ENDURANCE LIFESTYLE 2014

Riviera del Conero, 12-15 Giugno 2014 Sede: Marina Dorica Marche Endurance Lifestyle, con il suo format collaudato, permette di coniugare diversi ambiti che spaziano da iniziative sportive a quelle legate al business, dagli incontri internazionali alla valorizzazione di tutte le eccellenze del territorio. Sulla scia della precedente edizione, l’evento consolida il legame tra la Regione e un paese emergente, riconoscendo negli Emirati Arabi Uniti un partner d’eccezione. L’endurance, conosciuto come “lo sport degli sceicchi” promuove il Made in Italy sostenendo lo sviluppo economico, il marketing territoriale e la nascita di sinergie. Per info: tel. +39 075.5011858 www.marchelifestyle.it, info@sistemaeventi.it

50° EDIZIONE MACERATA OPERA FESTIVAL Macerata, 18 Luglio – 10 Agosto 2014 La 50° edizione dello Sferisterio Opera Festival di Macerata, dal titolo “L’opera è donna” celebra tre grandi eroine del melodramma con la messa in scena dell’ “Aida” di Giuseppe Verdi (18-27 Luglio e 02 -10 Agosto); di “Tosca” di Giacomo Puccini (19-25 Luglio e 03 -08 Agosto); inoltre, è in cartello-

108 LE MARCHE CON STILE

EVENTS

SUMMER JAMBOREE 2014

Senigallia (AN), 2 – 10 August 2014 Venue: historic centre and beaches of Senigalia The Summer Jamboree is an International American Music and Culture of the 40s an 50s. It is considered one of the top summer festivals in Italy. Internationally, it is the 3rd most important event regarding the American music and culure of the 40s and 50s. A dive in the past including live concerts, DJs’ playing swing, rock ‘n’ roll and jive; vintage open markets; dancing; antique cars parades; people dress up and wear hairdos according to the fashions of those most popular American decades. For information: tel: 331.2800555, www. summerjamboree.com, info@summerjamboree.com; hotel@summerjamboree.com

MARCHE ENDURANCE LIFESTYLE 2014

Conero Riviera, 12-15 June 2014 Venue: Marina Dorica Marche Endurance Lifestyle constitutes a sports-businss accomplished format. On the sunny Marchigian beaches around the Conero Riviera, this international endurance riding competition (sheiks’ sports par excellence) endows the region with perfect atmosphere for marketing. Marche offers its world-class productions to an emerging country; the region recognizes the UAE as an excellent partner; synergic forces benefiting from each other. For information: tel. (0039) 075.5011858 www.marchelifestyle.it, info@sistemaeventi.it

50° EDITION MACERATA OPERA FESTIVAL

Macerata, from June, 18 to August, 10 - 2014 The 50th anniversary of the Opera Festival of Macerata is celebrated under the following name: “Opera is female” with three classics: “Aida” by Giuseppe Verdi (from July, 18th to


ne “La Traviata” di Giuseppe Verdi (20 – 26 Luglio e 01 -09 Agosto). Per info: tel (+39) 0733 230735, www.sferisterio.it, boxoffice@sferisterio.it

35° EDIZIONE ROSSINI OPERA FESTIVAL

Pesaro, 10 – 22 Agosto 2014 Rossini Opera Festival è una manifestazione lirica che ad ogni stagione richiama spettatori da tutto il mondo e contribuisce al recupero musicologico e teatrale del prestigioso patrimonio legato al celebre compositore di Pesaro, Gioacchino Rossini. Le nuove produzioni della 35° edizione, sono: “Armida” (Adriatic Arena) e “Aureliano in Palmira” (Teatro Rossini). Da non dimenticare, i concerti dell’Accademia Rossiniana e una serie di interessanti incontri promossi all’interno di questo ricco contenitore. Per info: Tel. (+39) 0721.3800294, www.rossinioperafestival. it, boxoffice@rossinioperafestival.it

GIOSTRA DELLA QUINTANA

Ascoli Piceno, Metà Luglio – Primi di Agosto 2014 La Quintana di Ascoli ricalca il percorso rituale delle antiche celebrazioni cittadine, descritte negli Statuti e nei documenti medioevali: il giuramento, la lettura del bando, la "mostra" del nuovo Palio e il corteo il giorno di S. Anna, in coincidenza con l'apertura delle feste patronali. Da non dimenticare, le gare degli sbandieratori e degli arcieri, le feste nelle taverne di sestriere, il corteo storico negli splendidi costumi d’epoca e la giostra al campo. Per info: tel. (+39) 0763.298223, www.quintanadiascoli.it, ente.quintana@comune.ascolipiceno.it

July, 27th and from August, 2nd to August 10th ); “Tosca” by Giacomo Puccini (from July, 19th to July, 25th and from August, 3rd to August, 8th); and also “The Traviata” by Giuseppe Verdi (from July, 20th to July, 26th and from August, 1st to August, 9th). For information: tel (0039) 0733 230735, www.sferisterio.it, boxoffice@sferisterio.it

35° EDITION ROSSINI OPERA FESTIVAL

Pesaro, 10 – 22 August 2014 The Rossini Opera Festival is a world class event receiving the visit of opera-goers from all over the world. This is a most worthy contribution to the preservation of Gioacchini Rossini’s theatrical and musicological legacy. The new productions for the 35th anniversary of the festival are: “Armida” (at the Adriatic Arena) and “Aureliano in Palmira”. Le nuove produzioni della 35° edizione, sono: “Armida” (Adriatic Arena) e “Aureliano in Palmira” (at the Rossini Theatre). Not to be missed the concerts and other special musical events organised for the season at the precious Accademia Rossiniana. Per info: Tel. (0039) 0721.3800294, www.rossinioperafestival.it, boxoffice@rossinioperafestival.it

GIOSTRA DELLA QUINTANA

Ascoli Piceno, Mid July – Beginning of August 2014 Venue: historic centre The historical jousting tournament in Ascoli goes back to local traditional celebrations as described in medieval charters and documents. The re-enactment includes taking of oath of participants to the celebration, the public announcement of the opening of the tournament’s days, the presentation of the new Palio (trophy) and the parades, on St. Anne’s day (26th of July) and St Emidio’s day (5th of August), including the shows of Flag Throwing and Archery. The festival also has the celebrations at the taverns of the sestieri (old division of towns in sixths), the celebration of the offering of the church candle by local authorities, as well as the church candles for the bishop, the blessing of the knights by the bishop. It is worth mentioning, the spectacular old costumes and adrenaline-packed jousting tournament itself. Per info: tel. (+39) 0763.298223, www.quintanadiascoli.it, ente.quintana@comune.ascolipiceno.it

LE MARCHE CON STILE

109


110 LE MARCHE CON STILE


Jacques Chessex - Battaglie nell’aria

L’autunno è una dimora d’oro e di pioggia

Jacques Chessex - Battaglie nell’aria

AUTUMN

LE MARCHE CON STILE

aut u nn o

L’autunno è una dimora d’oro e di pioggia

LE MARCHE CON STILE

111


L'DIAUTUNNO IOVANNI LLEVI G

A

M

M

L' AUTUNNO DI GIOVANNI ALLEVI aestro, qual è la sua stagione preferita? “È l'Autunno”.

Cosa la colpisce, in particolare, di questo periodo dell'anno? “Nel mese di ottobre, soprattutto, può avvenire che un'improvvisa giornata di sole spazzi via l'idea dell'imminente arrivo dell'inverno. Il blu del cielo si fa più intenso, così come tutti gli altri colori, anche se per poco. Quell'inaspettata luce somiglia molto al moto della mia anima tormentata”.

112 LE MARCHE CON STILE

aestro, which is your season? “Autumn”

What strikes you most about this season? “In October, mainly, it may happen that unexpected sunshine sweeps away what was thought to be the imminent arrival of winter. The blue of the sky becomes more intense, and the same happens with the rest of the colours. Even if it doesn’t last long, though. That sudden light and my tormented soul are much alike”


Come descriverebbe le Marche in autunno? “Sono la terra che, in quel periodo, permette alla nostra anima di riappropriarsi di sé, di meditare in silenzio e fantasticare di nuovi orizzonti”.

How would you describe Le Marche in autumn? “In autumn, these are the lands that enable our souls to go back to themselves, time for meditation in silence and daydreaming about new horizons”

La sua musica è in qualche modo inf luenzata dai cambiamenti stagionali? “Sono sempre più convinto che la mia musica sia altro da me. Arriva alla mia testa nei momenti più impensabili e ha delle caratteristiche che non corrispondono al mio stato d'animo, né a ciò che i miei occhi vedono in quel momento. Lei viene a salvarmi dal buio, proprio come quell'improvviso sole autunnale”.

Is your music inf luenced in any way by seasonal changes? “I am almost convinced my music is something different from me. It arrives from my mind in most unexpected moments and it has traits that do not correspond with my mood at that moment. It comes to rescue me from darkness, just like that unexpected sunshine in autumn”

Scelga quattro dei suoi brani e abbini ad ognuno una stagione, raccontandoci perché. “"Go with the flow" per pianoforte solo, mi fa pensare alla Primavera, dove viene contemplata una bellezza estatica ed immobile. "300 Anelli Parte prima" è un brano sinfonico teso ed interrogativo, lo associo all'estate, la stagione in cui meno mi riconosco. Il brano "Viaggio in aereo", affettuoso e a tratti luminoso, racconta l'autunno che tanto amo. L'inverno gelido che nasconde un cuore passionale è invece racchiuso nell'Adagio dal mio Concerto in Fa minore per Violino e Orchestra”. Quando è all'estero, che cosa le man-

Choose 4 of your pieces and allot a season to each, tell us about these choices. “Go with the flow” for piano only, makes me think of spring, when we contemplate still ecstatic beauty. “300 Anelli- Prima parte” is a tense and quizzical symphony piece, I link it to the summer, the season representing me the least. The piece “Viaggio in aereo”, loving and luminous at moments, tells about the autumn I love so much. The icy winter hiding a passionate heart is enclosed in the Adagio of my Concert in F minor for Violin and Orchestra” When you are abroad, what do you miss most about Marche? “When I’m abroad, a little fragment of my dream as an artist comes true. I know I will be back, so I work hard LE MARCHE CON STILE

113


ca di più delle Marche? “Quando sono all'estero, un piccolo frammento del mio sogno di artista si sta realizzando. So che tornerò, e allora mi impegno a vivere più intensamente possibile l'avventura dell'incontro con la diversità, tramite le mie note; per questo cerco di non ascoltare la sottile nostalgia che mi riporta alla mia terra”. Parliamo di stagioni della vita: come descriverebbe il momento che sta vivendo? “Credo di trovarmi in pieno inverno, nel senso positivo del termine. È un

114 LE MARCHE CON STILE

at living intensely the adventure of the encounter with diversity through my notes; I try not to pay attention to the subtle nostalgia which pushes me back to my region” Let’s speak about the seasons in life: how would you describe the moment you are living right now? “I think I’m in midwinter, in the positive sense. It’s a moment of static incubation in which my soul eliminates every superficial accessory and rests a bit before facing another enthusiastic and creative journey which will, as usual, carry me away to I-don’t-k-


momento di statica incubazione in cui la mia anima elimina tutti gli orpelli e si riposa un po', prima di affrontare un nuovo ed entusiasmante viaggio creativo che, come sempre, non so dove mi porterà”. Artisticamente, ha ancora qualche sogno da realizzare? “Ce n'è uno troppo grande, ed ogni tanto mi cullo nella sua fantastica realizzazione. Diversi anni fa sono stato attaccato pubblicamente da un anziano ed autorevole violinista, che mi ha mosso contro una guerra di religione da cui non ho potuto difendermi. Dopo un lungo periodo di depressione, ho risposto al suo attacco componendo un mio Concerto per Violino e Orchestra, che dicono essere di un'intensità struggente. È già una storia bellissima, ma non posso non sognare che un giorno sarà proprio lui, il mio grande accusatore violinista, ad interpretarlo assieme a me su un palco”. Questa primavera sarà impegnato in Italia in un nuovo tour di pianoforte solo che proseguirà in Giappone. Quali sono le emozioni al pensiero di incontrare il suo pubblico? “Sarà un tour molto intenso che aspetto con trepidazione. La mia più grande gioia, oltre che comporre musica, è l'incontro di quelle note con le emozioni dell'ascoltatore. Il palco del teatro è il mio luogo sacro, è la dimensione in cui abbandono la quotidianità per raggiungere, grazie alla musica, momenti irripetibili di estasi”.

now-where places. As an artist, is there any dream you still wish to come true? “There is a big one. From time to time I like playing with the idea of its realization. Several years ago, I was publically attacked by an old an eminent violinist who placed me in the middle of a ‘religious war’ I felt defenceless at the time. Then after undergoing a long period of depression I was able to respond to his attack by composing my Concert for Violin and Orchestra which is said to be highly intense. Simply with that, this is already a beautiful story, but I still dare dream and I hope one day he, himself my violinist accuser will interpret the concert with me on a stage” Next spring you will be busy in Italy on a new piano tour which will then continue in Japan. What are your thoughts and emotions when thinking of meeting your audiences? “It will be a highly intense tour which I’m waiting for with much anticipation. My great joy, apart from composing music, is the encounter of those notes with the emotion of listening to them. The stage of the theatre is my sacred place; it’s the dimension in which I quit routine to reach, thanks to music, unrepeatable moments of ecstasy. I’ll arrive in Marche on the 31st of March, at the Teatro “Le Muse di Ancona”

LE MARCHE CON STILE

115


“L' AUTUNNO NELLE MARCHE È UN QUADRO CON MILLE COLORI ”

AUTUMN IN MARCHE, A PAINTING OF A THOUSAND COLOURS

dello Chef Fabrizio Facchini by Chef Fabrizio Facchini

I

n autunno la tradizione marchigiana propone principalmente piatti a base di tartufo. Nel triangolo tra Norcia, Acqualagna e Pergola si trovano, infatti, tartufi di ottima qualità, sia neri, che bianchi. Il periodo ideale per la cavatura è da inizio autunno alla primavera. Ci sono cavatori specializzati nella zona, che ricercano e seleziona-

116 LE MARCHE CON STILE

I

n autumn, the Marchigian tradition proposes truffle-based dishes. In the triangular portion of land between the cities of Norcia, Acqualagna and Pergola, we get highly prized white and black truffles of optimum qualities. The ideal period for extraction goes between the beginnings of autumn and spring. There are experts truffle hun-


no i tartufi di qualità, che saranno poi destinati al consumo diretto oppure alla lavorazione, per la realizzazione di prodotti derivati da questo tesoro della terra. Con il nostro “oro nero” o bianco, possiamo proporre un menù completo: si comincia con una Tartare di Fassona – una battuta a coltello di carne cruda insaporita con tartufo nero o bianco - ; come primo cappellacci al tartufo fresco con salsa al foie gras e tartufo; per secondo una costata di vitello da latte marchigiano cotto al forno al tartufo bianco e accompagnata da una varietà di funghi di stagione in padella. Il tartufo si sposa bene con i vini rossi marchigiani come un buon Conero o altri vini simili come il Lysipp, che raccomando. Ma l'autunno è anche legato alla tradizione del pesce e proponiamo un baccalà rivisitato, con erbe aromatiche di collina, gaspaccio di pomodorini confit al moscovado, patate ratte, capperi fritti di Pantelleria e olive marchigiane. La varietà di prodotti del mare e della terra ci consente di cambiare menù in base alla stagione, puntando sempre sulla freschezza e la qualità. Amo le Marche, i paesaggi, i borghi, le tradizioni. Qui a Castiglioni, in provincia di Ancona, le colline regalano uno spettacolo unico, specie in primavera, quando rinasce la natura, ma anche in tutto il resto dell'anno. D'autunno poi, la nostra regione si veste di rosso, giallo, verde: sembra un magnifico quadro con mille colori.

ters in the area who look for and select high quality truffles. These are either used in the kitchen for direct consumption in dishes or destined to the making of other products. With our excavated black or white ‘gold’ (as we call it) we can suggest a complete 3-course meal - a starter, first and main courses including: Tartare di Fassona: finely chopped raw meat flavoured with white or black truffle; then the first course: Cappellacci al Tartufo Fresco (stuffed pasta) with foie gras and truffle sauce; for the main course: oven-roasted Veal rib with white truffle, and a garnish of sautéed season mushrooms variety. Truffle is well accompanied at table by Conero or other similar wines such as the Lysipp which I recommend. However, autumn also relates to fish in Marche. We suggest a new recipe of salted codfish with wild aromatic herbs and gaspaccio of muscovado confit cherry tomatoes, ratte potatoes, fried capers of Pantelleria (Sicily) and Marchigian olives. The great variety of land and sea products enables us to change menus according to seasons, focusing on freshness and quality. I love Le Marche, its landscapes, the boroughs, its traditions. Here in Castiglioni, in the province of Ancona, rolling landscapes offer spectacular views during the whole year; in spring when nature is born once again the views are outstanding; in autumn our region gets multicolour with its precious reds, yellows and greens; a magnificent painting of a thousand colours. LE MARCHE CON STILE

117


AU T U N N O

MACERATA: tra basiliche, abbazie e gioielli d'arte

AU T U M N

MACERATA: amidst basilicas, abbeys and art gems

itinera rio i t i n era r y SS76

SS16

C - Macerata G - San Severino

E - Tolentino

SS77

A - Montecosaro

B - Corridonia

E55

D - Abbadia di Fiastra F - Serrapetrona SS77

TAPPE | STAGE A-Montecosaro:....................... B-Corridonia:..................... C-Macerata:................ D-Abbadia di Fiastra:................ E-Tolentino:...................... F-Serrapetrona:................... G-San Severino:..................

SP209

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

MACERATA:

tra basiliche, abbazie e gioielli d’arte

MACERATA:

amidst basilicas, abbeys and art gems 118 LE MARCHE CON STILE


L

A

1° TAPPA:

1° STAGE:

S

O

’autunno offre il contesto ideale per ritemprare lo spirito e per ritrovare il proprio equilibrio psico-fisico mediante la meditazione. Tranquille abbazie immerse tra boschi imbruniti e pievi di campagna adagiante lungo scroscianti fiumi sono la meta del nostro itinerario.

Montecosaro, San Claudio di Corridonia, Macerata i parte da Montecosaro che, sulla riva sinistra del fiume Chienti, ospita una delle abbazie romaniche più interessanti delle Marche, l’Abbazia di Santa Maria a Piè di Chienti, del sec. IX. Di notevole impatto è l’interno a due piani sovrapposti. Molto interessante è il complesso absidale movimentato da tre piccole absidiole

utumn offers the ideal background to quench your spiritual thirst and find our own psycho-physical balance through meditation. Our targets in this itinerary: quiet abbeys amidst thick woods and old small rural churches nested by natural brisk water flows.

Montecosaro, San Claudio di Corridonia, Macerata ur departure is set in Montecosaro. Here, by the Chienti River, we find one of the most interesting romanesque basilicas in Marche: The Abbey of Santa Maria a Piè di Chienti (IX c) outstanding interior architectural features with two floors and a complex structure of 3 apse chapels around the main cenLE MARCHE CON STILE

119


disposte a raggiera attorno alla grande abside centrale (secondo uno schema che ha indubbie influenze nordiche) e a sua volta sormontato dalla piccola abside della basilica superiore. Risalendo il Chienti in direzione di Macerata, nei pressi di San Claudio di Corridonia, si trova un’altra notevole abbazia romanica la cui singolare struttura colpisce al primo sguardo. Si tratta della Chiesa di San Claudio al Chienti. L’inconfondibile facciata è stretta tra due torrioni cilindrici che collegano internamente i due piani su cui si sviluppa la chiesa e che fungevano allo stesso tempo da campanile e da torre di guardia. Un ampio scalone esterno consente di salire alla basilica superiore, con terrazzo e bel portale romanico. Da San Claudio si risale la collina e si accede a Macerata. Una cinquecentesca e maestosa cinta muraria circonda il centro sto-

120 LE MARCHE CON STILE

tral apse (by influence of northern architecture) and on top of this, another small upper apse belonging to the basilica on the first storey. Going up the Chienti towards Macerata, on the outskirts of San Claudio di Corridonia, we come across the Church of San Claudio al Chienti, another remarkable example of romanesque architecture. Its design strikes the visitor. Its façade is unmistakable: two cylindrical towers are set on each side. These towers connect the two floors of church and they had other uses as well: one of them was the bell tower and the other used to be a watch tower. On one side, a large flight of stairs leads to the basilica on top, there is a terrace and romanesque portal. From San Claudio di Corridonia we go up the hill and we get to Macerata. A magnificent defence town wall of the XV century circumscribes the hi-


rico, dove sono concentrati suggestivi monumenti: la Loggia dei Mercanti, la Torre dell'Orologio e il Teatro Lauro Rossi intorno a Piazza della Libertà; il Duomo e la Chiesa di S. Filippo; Palazzo Ricci e Palazzo Buonaccorsi che ospitano rispettivamente il Museo di Arte contemporanea con opere inestimabili di Balla, Panneggi, De Chirico, Pomodoro, ecc., e i Musei Civici con il curioso museo interattivo delle carrozze e la stupenda sala affrescata dell’Eneide. Ma il fiore all’occhiello di Macerata è indubbiamente l’Arena Sferisterio, eretta nel 1829 per il gioco della “palla al bracciale” e dal 1921 divenuta teatro all’aperto di un’importantissima stagione lirica, lo Sferisterio Opera Festival (tra luglio e agosto).

storic centre. Here, some striking constructions call the visitor’s attention: the Loggia dei Mercanti (Merchants’ Loggia), the Clock Tower and the Lauro Rossi Theatre, all of the three facing the Piazza della Libertà, central town square. Also, the Cathedral (Duomo), and the Church of San Filippo; Palazzo Ricci housing the Museum of Contemporary Art with invaluable works by Balla, Ivo Panneggi, De Chirico and Pomodoro among others; and Palazzo Buonaccorsi housing the Civic Museums with its particular interactive exhibition of carriages and the magnificent frescoed gallery of the Aeneid. Undoubtedly Macerata’s most precious architectural gem is its sphaeristerium: the Arena Sferisterio, built in 1829 for the balls game called “palla al bracciale”. In 1921 the site became an open opera theatre of international relevance. It is also the venue of a most important annual opera event: the Sferisterio Opera Festival (around July-August).

LE MARCHE CON STILE

121


olive all’ascolana allo stinco di vitello, ogni piatto è superbo, fatto con materie di prima scelta e con amore, e con un ottimo rapporto qualità prezzo! Da non perdere la specialità: i cannelloni. Contrada S. Claudio 16 - Corridonia (MC) - Tel.0733.283428 www.ristorantesanclaudio.it

DOVE MANGIARE: RISTORANTE SAN CLAUDIO Situato nel verde in fondo ad un viale alberato, direttamente accanto all’Abbazia di San Claudio, sorge l’omonimo Ristorante San Claudio, sinonimo di qualità e tradizione. La location è splendida ma il cibo la supera. Dall’allesso alla stracciatella, dalle COSA VISITARE: COLLEZIONE DEL ‘900 ITALIANO A PALAZZO RICCI Una delle più grandi collezioni d'arte del '900 italiano, oggi di proprietà della Fondazione CARIMA: il Museo Palazzo Ricci ospita circa 350 opere tra pittura e scultura dei più significativi artisti italiani del secolo, all’interno di uno spettacolare contenitore. “Il Treno in corsa” di Ivo Panneggi (manifesto del Futurismo), nonché opere di Licini, Balla, Severini, Morandi, De Chirico, Guttuso e Pirandello sono solo alcuni dei capolavori visitabili all’interno. La visita è guidata e totalmente gratuita. Via D. Ricci 1, Macerata, Tel. 0733/261484, www.fondazionemacerata.it PLACES TO VISIT: COLLEZIONE DEL ‘900 ITALIANO IN PALAZZO RICCI Italian Art collection of the XX century. One of the biggest Italian art collections of the XX century (currently they belong to the Fondazione CARIMA) the Museum “Palazzo

122 LE MARCHE CON STILE

WHERE TO EAT: RISTORANTE SAN CLAUDIO It is situated at the end of a tree-lined boulevard, right next to the Abbey of San Claudio. Synonym of quality and tradition, the place is great and the food even better. Allesso (a stew based on meat and potatoes), stracciatella (a soup based on egg and bread), Ascolan olives (stuffed olives) and veal shin. Every dish is prepared with specially chosen products and love. Excellent value for money! Cannelloni are a must. 16, Contrada S. Claudio - Corridonia (MC) - Tel.0733.283428 www.ristorantesanclaudio.it Ricci” houses around 350 works including paintings and sculptures by the most important Italian artists of the XX century. The building itself is superb as well. Visitors can enjoy “Il Treno in corsa” (The Train in Motion) by Ivo Panneggi (Futurism) and other works by great artists such as Licini, Balla, Severini, Morandi, De Chirico, Guttuso e Pirandello, to mention just a few. The visit to the museum is guided and it is free. 1,Via D. Ricci, Macerata, Tel. 0733/261484 www.fondazionemacerata.it


2° TAPPA:

2° STAGE:

S

G

Urbisaglia, Tolentino cendendo ancora lungo la Valle del Chienti, si arriva alla Riserva naturale di Fiastra, con la sua ampia distesa di prati verdi attrezzati per percorsi ippici e ciclistici e la bellissima Abbazia cistercense di Chiaravalle di Fiastra. I monaci cistercensi, giunti da Milano, iniziarono la costruzione alla fine del XII secolo, impiegando materiale proveniente dalle rovine della vicina città romana di Urbs Salvia. Allo stesso tempo iniziarono una lunga opera di bonifica e d’incremento economico del territorio,

Urbisaglia, Tolentino oing down the Chienti River, we get to the Natural Reserve of Fiastra on a large plain of green prairies with the infrastructure for horse riding tracks and cycling paths. Here, the Cistercian Abbey of Chiaravalle di Fiastra. Cistercian monks from Milan began the construction of the Abbey in the XII century. They made use of the building materials they found in the ancient Roman ruins of the city of Urbs Salvia. They also gave the region a long period of bonanza and economic

LE MARCHE CON STILE

123


basata su una redditizia e ben organizzata attività agricola e sulla regola benedettina “Ora et labora”. A fianco della chiesa è ancora oggi attivo il monastero, con un bel chiostro interno e un laboratorio di prodotti officinali. A seguire la città di Tolentino, con la Basilica di San Nicola da Tolentino che si propone al visitatore con la sua maestosa facciata in pietra bianca d’Istria e i superbi affreschi trecenteschi del Cappellone di S. Nicola, nella cui cripta riposano le spoglie del Santo. All’interno del santuario si trova un interessantissimo e ricco Museo degli Ex Voto, con dipinti ed ex voto realizzati tra il XV e il XIX secolo per ringraziare S. Nicola, tradizionalmente noto per le sue straordinarie capacità taumaturgiche.

recovery on the base of well-organized agricultural measures and the Benedictine rule “Ora et Labora” (“pray and work”). Next to the Abbey there is still an active monastery, with its beautiful internal cloister and an officinalis workshop (herbalism). Next, the city of Tolentino. Here, we find the Basilica of San Nicola of Tolentino with its imposing façade made of white Istrian stone. In the interior, the Cappellone di San Nicola is a Gothic chapel that opens to the cloister with early-14th-century frescoed walls; the Saint’s remains lie here, in the crypt. Within the building of the shrine, there is a museum: the Museum of the Shrine of San Nicola. It houses paintings and ex-voto belonging to period between the XV and the XIX centuries. The ex-voto pieces were offerings for San Nicola; the saint was well known for his miracles.

3° TAPPA:

Serrapetrona, San Severino Marche

S

i prosegue, quindi, per Serrapetrona, piccolo e tranquillo paese di montagna, noto per la Vernaccia, ottimo spumante rosso naturale che si produce nella zona. Di qui si arriva a San Severino Marche. Attraversata l’ampia e armoniosa Piazza del Popolo con il Teatro Feronia, si sale al Castello e al Duomo Vecchio nelle cui vicinanze sorge il Monastero delle Clarisse. Curiosa meta è il Santuario della Madonna dei Lumi, eretto sul luogo

124 LE MARCHE CON STILE

3° STAGE:

Serrapetrona, San Severino Marche

F

or our third stage we go to Serrapetrona, a small and quiet mountain village. Serrapetrona is well-known for its Vernaccia wine, an excellent sparkling natural red which is produced in this area. From Serrapetrona to San Severino Marche: Here, we find the Feronia Theatre facing the large and harmonious central town square: Piazza del Popolo; across the


line maceratesi e che ingloba all’interno meravigliose emergenze architettoniche come il bellissimo edificio del '500, disegnato dal Sangallo e l’elegantissima sala degustazioni. Via Casone 4, Tolentino (MC), Tel 0733961989, www.ilpollenza.it

COSA VISITARE: CANTINE IL POLLENZA, TENUTA CONTE BRACHETTI PERETTI La storia di una nobile famiglia marchigiana, la passione per la terra e la ricerca continua delle migliori tecniche di coltivazione danno vita alla cantina de "Il Pollenza" e a una collezione di vini di altissima qualità. Il Pollenza è molto più di una cantina dove degustare ottimi vini. E’ una tenuta da sogno che si erge nello splendido scenario delle colESPERIENZE DA VIVERE: VIAGGIO VIRTUALE IN CARROZZA! Visitare questo museo con i vostri bambini sarà un’esperienza originale, divertente e anche molto istruttiva. La carrozza multimediale è l’elemento più spassoso che consente di fare un giro virtuale nell'entroterra maceratese, simulando tutti i movimenti e le sensazioni. II Museo offre poi un’interessantissima collezione di carrozze d’epoca ed è modernamente organizzato con pannelli esplicativi interattivi e video fotografici che riescono bene a coinvolgere sia grandi che piccini. Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi, Via Don Minzoni 24, Macerata. Tel. 0733.256361, www.maceratamusei.it

PLACES TO VISIT: CANTINE IL POLLENZA, TENUTA CONTE BRACHETTI PERETTI The story of a family from the Marchigian nobility, the passion for the land, and the continuous research for the best cultivation techniques are the elements giving birth to the “Il Pollenza” winery and to a high quality collection of wines. “Il Polenza” is much more than a winery itself. The magnificent building of the XVI century designed by architect Sangallo lies amidst this private estate lands on the hills of Macerata. 4, Via Casone - Tolentino (MC), Tel 0733-961989, www.ilpollenza.it seum. It enables visitors to virtually go on a ride to the Maceratese surroundings. All the movements and sensations are replicated for the rider to feel them as if they were actually on the carriage. The museum houses a very important collection of carriages and it enjoys technological elements for its organization with interactive explanatory electronic panels. Adults and children get equally involved. 24 Via Don Minzioni – MACERATA, Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi, Tel. 0733.256361, www.maceratamusei.it

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: VIRTUAL CARRIAGE RIDE! Visiting this museum with our children becomes an unforgettable experience, original, fun and pedagogical. A multimedia carriage ride is the most hilarious element at the muLE MARCHE CON STILE

125


dove nel 1584 si verificò l’apparizione di un ripetuto scintillare di "lumi" intorno ad una immagine della Madonna. Per gli amanti dell’arte, invece, la Pinacoteca Civica in Palazzo Tacchi-Venturi custodisce opere di grande valore tra cui il pezzo più pregiato è La Madonna della Pace del Pinturicchio, ritenuta il suo più grande capolavoro per lo splendore dei colori e la bellezza del paesaggio.

126 LE MARCHE CON STILE

square, the visitor can go on up to the Castle and the Duomo Vecchio; nearby, the Clarisse Monastery. A particular site is the Shrine of the Madonna dei Lumi (Madonna of the lights). It was built in 1584 when an apparition of twinkling lights took place around the image of the Madonna.Art lovers can visit the Civic Painting Gallery in the Palazzo Tacchi-Venturi. Here they will find invaluable art works, among which the most treasured one is the Madonna della Pace (Madonna of Peace) by the Pinturicchio (Bernardino di Betto di Biagio), this work is considered by many as his master piece due to the colours and the beauty of the landscapes.


ad appassire formando suggestive pareti di colore. La piazza e le viuzze del centro che si animano con stand gastronomici, mercatino di artigianato, musica dal vivo ed artisti di strada contribuiranno all’atmosfera festosa.

ESPERIENZE DA VIVERE: APPASSIMENTI APERTI, NOVEMBRE, SERRAPETRONA “Appassimenti Aperti” è l’evento che si svolge ogni anno nelle prime settimane di novembre a Serrapetrona e che celebra una delle fasi più importanti e affascinanti per la produzione della Vernaccia DOC, quella dell’appassimento delle uve. Le cantine si aprono al pubblico consentendo di ammirare lo spettacolo dei tanti grappoli d’uva nera appesi

DOVE MANGIARE: IL GHILLANDO Ottimo ristorantino molto particolare e ben curato anche grazie ai giovani proprietari sempre molto disponibili ad illustrare un menù finalmente diverso e con birre provenienti da ogni parte del mondo. Si servono pizze (da provare il tramezzino), primi fatti in casa, secondi e antipasti con un menù ricco e mai banale. Il locale si trova in pieno centro storico, con ampia possibilità di parcheggio, e organizza anche belle serate a tema. Via Nazario Sauro 13 - San Severino Marche (MC) Tel. 0733634112

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED : GRAPES WITHERING ROOMS OPEN, NOVEMBER, SERRAPETRONA This is a wine event which takes place every year in the small town of Serrapetrona to celebrate the story of an unmistakable vine variety: the Vernaccia Nera, most precious local wine. The event tells about the close relationship between locals and their lands. Every year the magic is renewed: the withering rooms of the grapes are opened to visitors, the rooms also tell about very old traditions: stories telling about wine making traditions and how they have been handed down from one generation to the other to present time. The town square and the narrow lanes are filled with craft markets, live music, street artists. Great joyous atmosphere.

from every part of the world. There are pizzas and homemade pasta dishes. The tramezzino is a must. The restaurant is located in the historic centre, parking space. They organize theme evening events. 13, Via Nazario Sauro San Severino Marche (MC) Tel. 0733634112

WHERE TO EAT: IL GHILLANDO Excellent small restaurant. It has very particular features and it is very well run and served by its young owners. They are gentle young people at visitors’ disposal. Their dish proposals are different and they have beer LE MARCHE CON STILE

127


Passo doPo Passo

crea insieme a noi

il tuo evento

F ra z i o ne C as t i g l i on i 86 | 6 0 0 1 1 | A r ce vi a An co n a | T 0 7 3 1 98 3 0 0 1

STILE 128 LE MARCHEinCON f o@ an t i c o- b or g o. i t | w w w . an ti co b o r go a r ce vi a . co m


Cosa serve per una cerimonia perfetta? Un vestito da favola, coronato da un sorriso radioso. Una location incantevole, un luogo magico dove sentire le onde del mare o il vento fra gli alberi. Un luogo dove accogliere le persone che amate e divertirvi con loro, ballando al ritmo delle canzoni che vi hanno unito. Un ricevimento pieno di gustose sorprese, dove ogni pietanza è una storia di sapori e tradizioni. E ancora fuochi d’artificio, una torta spettacolare, tanto champagne e la notte intera per festeggiare! Noi siamo pronti a realizzare questa versione del tuo sogno, e tutte le altre.

R e s t a u R a n t C a t e r i n g W e d d i n g s team Building What makes a ceremony perfect? A dazzling smile crowned with your fabled dress. An enchanting venue, that magical place where to hear the rolling sea, or feel the breeze through the trees. The right setting to celebrate with your beloved by dancing to the songs which brought you together. A wedding reception with plenty of delicacies; dishes enclosing stories made of flavours and traditions. Firework displays, a stunning cake, lots of champagne the whole night still ahead to celebrate! We are ready to cater for this version of your dream come true, and all the others.

LE MARCHE CON STILE

129


AU T U N N O

LUNGO LA FLAMINIA

AU T U M N

ALONG VIA FLAMINIA

itinera rio i t i n era r y

A - Fano E55 SS16

C - Mombaroccio B - Cartoceto

Urbino E78

E78

D - Fossombrone TAPPE | STAGE

E - Gola del Furlo

A-Fano :................................ B-Cartoceto :..................... C-Mombaroccio :.................... D-Fossombrone :.............. E-Gola Del Furlo :............... F-Acqualagna :............. G-Piobbico :..................... H-Cagli :................................

F - Acqualagna G - Piobbico SP3

H - Cagli

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

UNGO LA VIA FLAMINIA: Lvestigia del passato ed eccellenze del territorio ALONG VIA FLAMINIA: traces of the past and excellences of the region

130 LE MARCHE CON STILE


C

on questo itinerario autunnale vogliamo condurre il visitatore lungo il tratto marchigiano della via Flaminia, realizzata in epoca consolare per collegare la capitale Roma alla neonata Rimini, attraverso Fano. Alla mirabile visione di ponti, cippi stradali e gallerie di epoca romana, si può abbinare in questo periodo dell’anno l’assaggio di prodotti gastronomici d’eccellenza quali tartufo, funghi ed ottimo olio, i quali rendono il viaggio goloso oltre che interessante.

I

t’s Autumn in Marche. With this itinerary we would like to guide the visitor along the ancient Roman road (via) Flaminia across Marche. The via Flaminia was built by ancient Romans to connect Rome with newly constructed Rimini going past Fano. Apart from awe-inspiring ancient Roman constructions including bridges, boundary stone constructions, tunnels and channels scattered here and there amidst incredible natural sceneries, visitors have the chance to please their palates with some of the most precious local delicacies made with truffles, mushrooms and extra virgin olive oil.

LE MARCHE CON STILE

131


1° TAPPA:

1° STAGE:

S

W

Fano, Cartoceto, Mombaroccio i parte da Fano, cittadina balneare scrigno di cultura, della quale si apprezzano la cinta muraria con l’arco di Augusto - da sempre simbolo della città - il bastione Sangallo e la Corte Malatestiana, che ospita molti eventi culturali nella bella stagione. La notorietà di Fano è legata al Carnevale storico, documentato dal 1347 e celebrato ogni anno con sfilate di carri allegorici, autentiche opere d’arte. In città non mancate di assaggiare la moretta fanese, un profumatissimo caffè corretto con rum, cognac ed anice: una vera chicca energetica. Attraversiamo Saltara, cinta di mura, per giungere a Cartoceto. Circondata di ulivi e campi coltivati, è centro di rife-

132 LE MARCHE CON STILE

Fano, Cartoceto, Mombaroccio e start our itinerary in Fano. A lively coastal town with different places of great historical importance: the Arch of Augustus, an ancient Roman construction, representative symbol of the city; the Fortress of Sangallo, and the Malatestas’ Palace. Many cultural events are held throughout the year in this palace. Fano is famous for its historical Carnival which can be traced back to1347. It is celebrated every year with theme floats parades and allegoric street performances, excellent art works, indeed. Downtown, at the bars, a “moretta fanese” awaits; this is the typical traditional coffee served in Fano: coffee


rimento fin dal ‘700 per la produzione di ottimo olio. Ogni anno in novembre si tiene la Mostra Mercato dell’Olio Dop, la più importante del territorio, con apertura occasionale del seicentesco Frantoio del Trionfo, nell’abitato storico. Non lontano si trova Mombaroccio, con la turrita Porta Maggiore e l’Eremo del Beato Sante che si compone di chiesa e convento duecentesco: qui nel 1360 l’omonimo beato francescano vide i suoi ultimi giorni.

with some drops of rum, cognac and anisette, the result: sheer energy. Then across Salatara, with its defence wall and stuning views, towards Cartoceto. This town has been world famous for its first class extra virgin olive oil production since the XVIII century. Every year, in November, Cartoceto holds the most important exhibit of the region regarding oil production: the Oil Market Exhibit. Sometimes they even open to the public the old oil mill (XVIIc.): the Frantoio del Trionfo, located within the historic centre. Not far from here, there lies Mombaroccio, with its turreted Porta Maggiore (Major Entrance) and the Beato (beatified)Sante’s Hermitage, with the church and the convent, built in the XIII century. Franciscan friar Sante died here in 1360.

DOVE MANGIARE: SYMPOSIUM 4 STAGIONI Una delle grandi espressioni della cugina marchigiana, insignita con l’ambitissima stella Michelin. I piatti, realizzati con le specialità della zona come tartufo, formaggio di fossa, carni rosse e selvaggina, sono frutto della creatività dello chef Lucio Pompili, instancabile cultore del territorio. Orgoglio della cantina dello chef il rosso Alicante. www.symposium4stagioni.it

by Chef Lucio Pompili, tireless enthusiast supporter of these lands’ treasures. The Chef takes pride in his red wine Li Cante, from his own winery. www.symposium4stagioni.it

WHERE TO EAT: SYMPOSIUM 4 STAGIONI RESTAURANT One of the best expressions of the Marchigian cuisine can be found at the Symposium 4 Stagioni restaurant, awarded with a Michelin star.Dishes here are prepared with local fresh produce including truffle, pit cheese, red meat and game. They are the created LE MARCHE CON STILE

133


2° TAPPA:

2° STAGE:

G

W

Fossombrone, Gola del Furlo, Acqualagna iungiamo a Fossombrone, dominata dai ruderi della rocca e caratterizzata dai lunghi portici nati per le attività commerciali. Molti gli edifici che testimoniano il ruolo centrale nel Ducato di Urbino: la Corte Alta dei Montefeltro, la Corte Rossa e la Corte Bassa, quest’ultima residenza cinquecentesca del cardinale Giuliano della Rovere, fratello del duca Guidubaldo II. Luogo di grande fascino paesaggistico è la Gola del Furlo, cuore della omonima

134 LE MARCHE CON STILE

Fossombrone, Gola del Furlo, Acqualagna e reach Fossombrone, with the ruins of the old medieval fortress of the city and the long portico. There are many buildings evidencing the power of the Duchy of Urbino in this area: the buildings of the Montefeltros’ Courts: the High, the Low, and the Red Court where Cardinal Giuliano della Rovere -Duke Guidubaldo II’s brother- used to live in the XVI century. We get more stunning landscape with the Furlo Gorge, it is the main


Riserva Naturale Statale, il cui toponimo ricorda il termine “foro”. Etruschi e Romani, comprendendone l’importanza strategica, vi fecero muraglioni, tagli di roccia e gallerie, tra le quali ancora esistente quella dell’Imperatore Vespasiano. Siamo giunti ad Acqualagna, capitale del Tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) al quale è dedicata a fine ottobre una grande Fiera Nazionale che ha visto ormai quasi cinquanta edizioni. Il re della tavola autunnale è celebrato in questo periodo dell’anno anche a Sant’Angelo in Vado, Apecchio e Pergola.

attraction of the natural reserve “Riserva Naturale Statale Gola del Furlo” Furlo from the Latin “forulum” meaning small hole. Etruscans first, and then Romans did several works here. Emperor Vespasian had the tunnel built for via Flaminia to continue through it. We have reached Acqualagna, the lands of White Truffle (Tuber Magnatum Pico). Towards the end of October, white truffle has been celebrated with a great National Fair for almost 50 years, now in Acqualagna. At this time of the year, white truffle is also celebrated in Vado, Apecchio and Pergola. LE MARCHE CON STILE

135


136 LE MARCHE CON STILE


ESPERIENZE DA VIVERE: A “CACCIA” DEL PREZIOSO TARTUFO BIANCO. Nel ricco territorio che si estende dalla Gola del Furlo sino alle vicine Acqualagna e Sant'Angelo in Vado, si può vivere una straordinaria esperienza di ricerca del tartufo, in

compagnia di un esperto cavatore.. Accolti nella sua bottega al termine dell’escursione, sarà impossibile resistere alla tentazione di assaggiare le creme, i formaggi, gli oli, le paste e le tante altre delizie al tartufo. Tel. 0721797031 info@acqualagnatartufi.it EXPERIENCES NOT BE MISSED: WHITE TRUFFLE HUNTING In the precious lands between the Furlo Gorge and nearby Acqualagna and Sant’Angelo in Vado, the exciting experience of hunting for white truffle takes place, the excursion is guided by an expert “hunter” and his/her dog. Later, it is impossible to avoid the temptation of tasting creams, cheeses, oils, pasta and other delicatessens prepared with white truffle. Tel. 0721797031 info@acqualagnatartufi.it

DOVE MANGIARE: RISTORANTE ANTICO FURLO Già nel 1825 questa era stazione di posta con annessa osteria per chi percorresse la via Flaminia. Oggi Alberto Melagrana propone delizie a base di prodotti del territorio: tartufi, che qui sono presenti in diverse varietà durante tutte l’anno, carne di bestiame che pascola in altura, ottimo olio. La cucina a vista permette gli avventori di ammirare lo chef al lavoro, ma allo stesso tempo consente ad Alberto di vedere gli amici che entrano e sedersi con loro per un buon calice e qualche chiacchiera. www.anticofurlo.it

of truffles -available in these lands during the whole year-; red meat from cattle grazing on higher lands, most exquisite extra virgin olive oil. Visitors can watch the chef at work, besides enables the chef to have a chat with friends while at work. www.anticofurlo.it

WHERE TO EAT: ANTICO FURLO RESTAURANT Since the 1825, the building was a post station with an annexe inn for those travelling along the Flaminia road. Nowadays, Alberto Melagrana suggests delis prepared with fresh produce of these lands: a variety LE MARCHE CON STILE

137


3° TAPPA:

3° STAGE:

D

F

Cagli, Piobbico

a Acqualagna è possibile proseguire in direzione Piobbico lasciando sulla sinistra il Monte Nerone oppure optare per una visita a Cagli. La cittadina vale una sosta per un giro nelle vie del centro alla scoperta dei tanti palazzi gentilizi, chiese e fortificazioni. Tra queste ultime, opera d’arte bellica, è il Torrione della Rocca di Cagli, progettato da Francesco di Giorgio Martini per resistere alle neonate armi da fuoco.

138 LE MARCHE CON STILE

Cagli, Piobbico

rom Acqualagna we could either head for Piobbico, or we can head for Cagli. Among these ones the great tower of the fortress of Cagli: the Torrione della Rocca di Cagli (XVc.), the plans of this innovative construction were done by architect Francesco di Giorgio Martini. The building was meant to resist against newly created weapons: fire guns.


COSA VISITARE: CASTELLO BRANCALEONI DI PIOBBICO La storia di Piobbico à intimamente connessa a quella dei Brancaleoni, storicamente legati ai Signori d’Urbino. Nobili cavalieri d’arme la cui dimora nasce come fortezza per assumere nel tempo la leggiadria di un palazzo rinascimentale, ricco di affreschi, stucchi, camini, scritte in latino, greco e volgare che decorano le sue ben 135 stanze. lnx.castellobrancaleoni.it

sance palace; frescoes, stucco works, fireplaces, Latin, Greek, and Vulgar Latin engravings decorate its 135 rooms. lnx.castellobrancaleoni.it

PLACES TO VISIT: CASTELLO BRANCALEONI DI PIOBBICO The history of Piobbico is very closely connected with the Brancaleonis, the Rulers of Urbino. They were military knights who belonged to nobility. Later, these constructions were refurbished with the beauty of a renaisLE MARCHE CON STILE

139


AU T U N N O

DA JESI A FABRIANO

AU T U M N

FROM JESI TO FABRIANO

it inera rio i t i n era r y

ANCONA

A - Morro D’Alba B - Jesi C - Cupramontana E - Serra San Quirico D - Staffolo F - Genga G - Grotte di Frasassi H - Fabriano

TAPPE | STAGE A-Morro D’alba :.............. B-Jesi :........................... C-Cupramontana :............ D-Staffolo :...................... E-Serra San Quirico:................ F-Genga :......................... G-Grotte SS77 Di Frasassi :......... H-Fabriano :........

SS76

Gusto

Turismo attivo

Cultura

Spiritualità

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

DA JESI A FABRIANO: tra arte, natura e delizie enogastronomiche

FROM JESI TO FABRIANO: amidst art, nature, local wine and food delis

140 LE MARCHE CON STILE


Q

uesto itinerario risale il corso del fiume Esino a partire dalla splendida Jesi e attraversando la Gola di Frasassi, emergenza naturale tra le più importanti della regione, si conclude a Fabriano. Il territorio, seppur industrializzato, appare punteggiato da bei borghi murati dal sapore fiabesco. Vino ed olio di ottima qualità, e tesori d’arte da visitare rendono quest’itinerario perfetto per la stagione autunnale, quand’anche il paesaggio mostra i suoi colori più autentici.

S

tarting in Jesi, this itinerary follows the course of the Esino River up to the city of Fabriano. The Frasassi Caves (a landmark in Marche) lie along this route; these are karstic formations of stunning beauty. Although the area enjoys its industries, fabled medieval towns have remained unspoiled through time. Still with their medieval walls, they are scattered all over the rolling landscapes of Marche. World class wine, excellent olive oil and most precious art make this itinerary the perfect place for visitors in autumn, when natural sceneries offer their most varied authentic colour palette.

LE MARCHE CON STILE

141


1° TAPPA:

1° STAGE:

V

T

Morro d’Alba, Jesi

enendo dal mare, prima di raggiungere Jesi consigliamo una deviazione in collina per un assaggio al territorio dei Castelli che circonda la città. Morro D’Alba, la cui cinta muraria di forma pentagonale presenta un caratteristico camminamento interno detto “La Scarpa” è patria del Doc Lacrima di Morro d’Alba, un vino rosso rubino, perfetto per le carni saporite. Ben dodici cantine in un piccolo territorio offrono molteplici possibilità di degustazione (nel sito www.comune.morrodalba.an.it, un elenco dettagliato dei produttori di Lacrima). A Jesi si viene accolti da un in-

142 LE MARCHE CON STILE

Morro d’Alba, Jesi ravelling inland towards Jesi, we recommend making a diversion to the area of the medieval villages surrounding Jesi: i Castelli di Jesi. For example, Morro D’Alba; its pentagonal defense wall has a very particularly-shaped internal surveillance area known as “the shoe”. Morro D’alba is the birthplace of a ruby red Italian wine: the DOC (origin guaranteed) Lacrima di Morro d’Alba, a perfect match for tasty meats. Twelve wineries offer a wide range of choice for wine tasting experiences. At www. comune.morrodalba.an.it, a list of the Lacrima wine choices is available. Ar-


DOVE MANGIARE: RISTORANTE DAL MAGO Una cucina autenticamente “povera” proposta dalla famiglia Romiti in cui la genuinità dei piatti e l’arte della preparazione con materie prime tutte reperite in loco si fondono al clima di calda convivialità. Pasta fatta in casa e cacciagione da non perdere. Via Morganti 1, Morro d’Alba (AN) www.ristorantedalmago.it WHERE TO EAT: RISTORANTE DAL MAGO The Romiti family aims at keeping the best traditions at table. At their restaurant they offer what in Italy is called “la cucina povera”(literally: poor cuisine, meaning dishes that have rustic, rural roots, as opposed to “cucina nobile”). The art of cooking delicious traditional dishes with local products; homemade pasta and game. Not to be missed. 1, Via Morganti - Morro d'Alba (AN) www.ristorantedalmago.it

COSA VISITARE: PINACOTECA CIVICA E GALLERIA D’ARTE CONTEMPORANEA PALAZZO PIANETTI Uno dei più importanti tesori della città, che conserva un’interessante collezione d’arte che va dalla prima metà del ‘400 fino ai nostri giorni. Da non perdere la visita alla Galleria degli Stucchi, in stile Rococò e alle opere del Lotto, d’incredibile armonia e dolcezza nei saloni affrescati del primo piano. Via 15 Settembre, 10, Jesi (AN). Per informazioni 07315383342 PLACES TO VISIT: CIVIC PAINTING AND CONTEMPORARY ART GALLERY “PALAZZO PIANETTI” One of the most important cultural treasures of Jesi; it houses an impressive art collection with pieces ranging between the first half of the XV century and present days. The gallery of the stuccos in a rococo style and the works

by Lotto are not to be missed: great harmony in the frescoed rooms of the first floor. 10, Via 15 Settembre, Jesi (AN) For information 07315383342 LE MARCHE CON STILE

143


credibile cinta muraria turrita di grande impatto. Lungo i vicoli palazzi patrizi e costruzioni medievali caratterizzano un tessuto urbano complesso. Sosta d’obbligo in Piazza Federico II, nel luogo in cui venne alla luce Federico II di Svevia, per poi visitare il Palazzo della Signoria, il Teatro Pergolesi ( uno dei piÚ importanti della Regione) e la Pinacoteca Civica di Palazzo Pianetti.

144 LE MARCHE CON STILE

riving in Jesi, visitors are welcomed by its impressive turreted medieval town wall. Along the streets of the city, old aristocracy buildings and medieval constructions combine in a complex urban net. Piazza Frederick II is a must, the birthplace of King Frederick II, then the Palazzo della Signoria, the Pergolesi Theatre (one of the most important theatres in the region) and the Civic Art Gallery in the Palazzo Pianetti. Arriving in Jesi, visitors are welcomed by its impressive turreted medieval town wall. Along the streets of the city, old aristocracy buildings and medieval constructions combine in a complex urban net. Piazza Frederick II is a must, the birthplace of King Frederick II, then the Palazzo della Signoria, the Pergolesi Theatre (one of the most important theatres in the region) and the Civic Art Gallery in the Palazzo Pianetti.


2° TAPPA:

2° STAGE:

P

G

Cupramontana, Staffolo iù avanti, in località Moie, l’Abbazia di Santa Maria, perla del romanico marchigiano, vive nascosta tra le pieghe di un abitato anonimo. D’obbligo la deviazione per salire a Cupramontana, Città del Verdicchio Doc: la Sagra dell’Uva, (la prima domenica di ottobre dal 1928!) e il Museo Internazionale dell’Etichetta del vino ( info www.museo-etichetta.it) ne testimoniano il legame con la terra. Non distante si erge Staffolo, Balcone della Vallesina, con panorami incredibili che spaziano fino al mare. Il paese è costituito da un centro storico di impianto medioevale con forma ellittica, cinto da mura. Ancora intatte alcune torri trasformate nel tempo in abita-

Cupramontana, Staffolo etting ahead along our itinerary and amidst the almost unknown town of Moie, there lies St Mary’s Abby, a gem of Romanic architecture in Marche. A short diversion to get to Cupramontana is also a must. This is the city of the Italian Veridicchio wine. The Grape Festival (on the first Sunday of October) has been celebrated here since 1928!. Besides, Curpramontana also houses the International Museum of Wine Etiquette (for information www. museo-etichetta.it). Staffolo is not far away. This city is called the Balcony of the Valley for its incredible panoramic views. It has a medieval town centre with elliptical shape and also enjoys

LE MARCHE CON STILE

145


amate giocare con l’acqua ? più di

30 tranquilli, fatevi coccolare anni di attività

dal 1980

Blue pool by gramaglia, l’acqualità realizza piscine e wellness in tutta italia

Più di 1000 piscine, le spa, le fontane, i giochi e gli accessori su www.gramaglia.it

blue pool piscine 11/12

by

GRAMAGLIA

®

146 LE MARCHE CON STILE GRAMAGLIA srl - Via d’Ancona, 67 - 60027 Osimo (An) Tel. 071.7108700 • info@gramaglia.it

®


zioni civili o in strutture ricettive dal fascino indiscusso quali il Relais del Borgo & Spa. Il paese è costituito da un centro storico di impianto medioevale con forma ellittica, cinto da mura. Ancora intatte alcune torri trasformate nel tempo in abitazioni civili o in strutture ricettive dal fascino indiscusso quali il Relais del Borgo & Spa.

3° TAPPA:

Serra San Quirico, Genga, Grotte Di Frasassi

A

vanzando verso Serra San Quirico s’incontra l’Abbazia di Sant’Elena, risalente al 1000, che conserva la Chiesa, le sale dell'antico convento, il cortiletto interno e il giardino. Si entra nel Parco dove il Sentino ha scavato una

its medieval town walls. Some very old constructions are still intact, and they have been transformed in ordinary houses or accommodation buildings, such as the Relais del Borgo & Spa.

3° STAGE:

Serra San Quirico, Genga, Grotte Di Frasassi

R

eaching the town of Serra San Quirico: St. Helen’s Abby (XI century), the building still keeps the rooms of the old convent, the internal small yard and its garden. Next, the natural park; here, the Sentino stream has carved a deep 2-km-long cleft in the limestone rocks of the park. The result is a winding lush canyon, the ideal settings for trekking and climbing excursions. Serra San LE MARCHE CON STILE

147


profonda fenditura lunga 2 chilometri fra pareti calcaree che fa l’effetto di un canyon verdeggiante adatto agli amanti del trekking e del free climbing. Serra San Quirico colpisce il visitatore con le Copertelle, camminamenti militari porticati di grande suggestione. I locali dell’ex Convento di Santa Lucia sono sede della Cartoteca Storica delle Marche, una raccolta di carte geografiche che, dal XVI secolo in poi, documenta l'evoluzione del territorio regionale. Genga è un piccolo comune sul lato opposto rispetto a Serra San Quirico. Gli amanti dell’arte possono raggiungere l’Eremo Santuario di Santa Maria infra Saxa, scavato in parte nella roccia e il Tempietto di Valadier, di forma ottagonale, in stile neoclassico. Da vedere l’Abbazia di San Vittore alle Chiuse, fondata dai Longobardi. Nelle prossimità dell’Abbazia sono attive le Terme di San Vittore, che utilizzano le acque solfureo-sodiche della sorgente posta a meno di 500 metri dal complesso termale.

148 LE MARCHE CON STILE

Quirico strikes visitors with its Corpetelle, stunning medieval arcades used for military surveillance. What was once Saint Lucia’s convent has become the building housing the Historical Map Collection of the Marche region: precious cartography telling about the evolution of urban- geographical information of Marche since the XVI century. Genga is a small village near Serra San Quirico. Art lovers may reach the hermitage called St Mary’s Shrine Infra Saxa (Latin for ‘under the rocks’). The hermitage has been partially dug into the rocks. Also, the neoclassic octagonal-shaped Valadier Small Temple. It is worthy of attention the Abby of San Vittore alle Chiuse, founded by Lombards. Nearby, the Thermal Waters of San Vittore and the benefits of the sulphur and sodium coming directly from its spring, 500 meters away from these thermal baths.


traverso sale, laghetti, stalattiti e stalagmiti: una passeggiata di un'ora adatta a tutti i visitatori. Il biglietto d’ingresso comprende la visita al Museo Speleopaleontologico di San Vittore che ospita, tra gli altri tesori, un fossile di Ittiosauro. http://www.frasassi.com

ESPERIENZE DA VIVERE: LE GROTTE DI FRASASSI Sono un grande complesso ipogeo di origine carsica, scoperto casualmente nel 1971. All’interno un suggestivo percorso passa at-

ESPERIENZE DA VIVERE: THE FRASASSI CAVES These caves constitute a big underground karst system. They discovered by chance in 1971. Inside, the sights are breathtaking. Different areas along the visit route show small lakes, stalactites and stalagmites, some of them are incredibly enormous. The visit lasts about an hour and it is suitable for all visitors. The entrance ticket includes the visit to Speleo-Paleontology Museum “San Vittore” which houses the fossil of a Ichthyosaurus. http://www.frasassi.com

fossa. Cantina rigorosamente marchigiana con Verdicchio dei Castelli di Jesi e Lacrima di Morro d’Alba. Loc. Pontebovesecco, Genga (An). www.hotellegrotte.it

DOVE MANGIARE: RISTORANTE LE GROTTE E’ il cuore della struttura ricettiva Hotel Le Grotte e si caratterizza per l’attenzione verso i prodotti locali con piatti dal sapore autentico a base di cinghiale, tartufo, formaggio di

WHERE TO EAT: RISTORANTE LE GROTTE The Ristorante Le Grotte is the heart of the Hotel Le Grotte. The restaurant prepares its dishes with- local products and offers authentic flavours including wild boar, truffle, pit cheese. The wine cellar is filled exclusively with Marchigian wines including Verdicchio dei Castelli di Jesi and Lacrima di Morro d’Alba. Loc. Pontebovesecco, Genga (An) www.hotellegrotte.it

LE MARCHE CON STILE

149


4° TAPPA:

4° STAGE:

A

A

Fabriano

i piedi del versante marchigiano degli Appennini si trova Fabriano, città natale del pittore Gentile. In Piazza del Comune si concentrano la storia della città con il Palazzo del Podesta, il Loggiato di San Francesco e il Palazzo Comunale dal quale si accede al Teatro Gentile: tutti gli edifici guardano alla duecentesca fontana Sturinalto, arredo urbano d’eccezionale fascino. Fabriano è patria della tradizione cartaria nelle Marche, grazie alle celeberrime Cartiere Miliani, attive fin

150 LE MARCHE CON STILE

Fabriano

t the foot of the Marchigian slope of the Apennines, there lies Fabriano, birthplace of most famous artist Gentile. Downtown, at the central piazza, some historical buildings gain dominance: the Podesta’s Palace, St. Francis Loggia, and the Town Hall, entrance to the Gentile Theatre. All of these buildings overlook the Sturinalto fountain, a glorious gem of the XIII century. Fabriano is world famous for its historical paper industry. The Miliani Paper


dal XIII secolo. Il nostro viaggio si conclude qui, nel cuore delle Marche e a due passi dalla vicina Umbria. Abbiamo percorso soltanto 50 km con il privilegio di scoprire tesori nascosti di grande fascino.

Mills have been active since the XIII century.We are at the last stopover we have included in this itinerary: a 50-km-long route getting to know some of the hidden treasures of Marche. The region of Umbria is just a few kilometres away.

DOVE MANGIARE: RISTORANTE PINETA Rinomato in tutta la zona dal 1962, è ricco di specialità tradizionali con pasta e dolci fatti in casa abbinati a vini locali doc e docg. Per i palati più raffinati le costolette di agnello “scottadito” di Campodonico con miscela di erbe, raccolte nella vicina montagna. Loc. Campodonico di Fabriano 102, Fabriano (AN) www.pinetahotel.com WHERE TO EAT: RISTORANTE PINETA The Pineta has been famous ever since its opening in 1962. The restaurant offers pasta dishes and homemade desserts accompanied by local wines doc (controlled denomination of origin) and docg (controlled and guaranteed denomination of origin). For most refined palates the lamb cutlets “scottadito” di Campodonico with a bouquet of herbs, picked up in the nearby area. Loc. Campodonico di Fabriano 102, Fabriano (AN) www.pinetahotel.com LE MARCHE CON STILE

151


COSA VISITARE: MUSEO DELLA CARTA E DELLE FILIGRANA Nell’ex convento dei Domenicani si racconta la secolare tradizione della produzione della carta fabrianese. All’interno è ospitata una fedele riproduzione della gualchiera medievale per la fabbricazione a mano ed una collezione di filigrane antiche e moderne. Largo Fratelli Spacca 2, Fabriano (AN) www.museodellacarta.com PLACES TO VISIT: PAPER AND WATERMARK MUSEUM OF FABRIANO The ex convent of the Dominicans houses the museum of paper and watermarks which tells about this centuries-old tradition in Fabriano. The museum exhibits an extraordinary copy of a medieval fulling mill for the hand making of paper; also, a collection of antique and modern watermarks. 2, Largo Fratelli Spacca - Fabriano (AN) www.museodellacarta.com

ESPERIENZE DA VIVERE: IL SALAME LARDELLATO DI BILEI E’ prodotto solo con carni magre e con le parti migliori del maiale presso la storica e rinomata Salumeria Bilei, nel cuore di Fabriano. Qui si assaggia un prodotto gustoso e genuino allo stesso tempo, lavorato - con metodi tradizionali e lontano da qualsiasi procedimento chimico ed industriale. Via Le Conce 5, Fabriano (AN) http://www.salumeriabilei.it EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: BILEI LARDED SALAMI Bilei is a renowned salumeria in the heart of Fabriano They make the famous typical larded salami of Fabriano with lean pork meat and lard. The result is a most traditional and healthy cold cut, free of any chemicals, with natural processes of drying and ageing in most traditional cellars. Via Le Conce 5, Fabriano (AN) http://www.salumeriabilei.it

152 LE MARCHE CON STILE


Forestalp è il primo Tour Operator nella Regione Marche specializzato nell’organizzazione di pacchetti di Turismo Outdoor nei Parchi Naturali in tutte le stagioni dell’anno. Le nostre proposte si basano sull’organizzazione diretta e con guide specializzate delle seguenti attività: cicloescursionismo e mountain bike, cicloturismo, trekking, enotrekking, nordic walking, tree-climbing e arrampicata sportiva, orienteering, barefoot, ciaspolate, rafting, canoa in mare. Venite a scoprire tutte le nostre proposte ed i nostri servizi su www.forestalp.it

1984/2014

Da 30 anni le vacanze outdoor nei Parchi della Regione Marche Forestalp Tour Operator | Via Peschiera 30/A | 60020 |LESirolo (AN) MARCHE CON STILE T: +39 071 9330066 | F: +39 071 7360908 | info@forestalp.it | www.forestalp.it153 291 facebook.com/Forestalp.Natura.in.Movimento


Eventi AU T U N N O AU T U M N

14° ED. PANE NOSTRUM

Senigallia (AN), Penultima settimana Settembre 2014 Pane Nostrum, Festa Internazionale del Pane, trasforma per l’occasione Senigallia e il suo centro storico in capitale dell’arte bianca dove il pane si trasforna all’aperto in piazza e tutti possono ammirare gesti sapienti dei maestri panificatori, assaggiare delizie da forno, domandare ricette e segreti e acquistare prodotti genuini della buona terra.Da non perdere, i corsi di pianificazione dedicati ad adulti e bambini, per imparare a fare il pane. Per info: tel. 071. 7922725, www.panenostrum.com

49° ED. FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO

Acqualagna (PU) 26 Ottobre – 9 Novembre 2014 La Fiera Nazionale del Tartufo Bianco trova sede ad Acqualagna, importante location di raccolta dei 2/3 dell’intera produzione nazionale del prezioso tubero, con circa 600 quintali di tartufo di tutti i tipi. La sua secolare tradizione di ricerca, produzione e vendita del tartufo fa sì che il suo mercato sia il luogo di incontro privilegiato per la promozione e la commercializzazione sia a livello nazionale sia internazionale. La piazza centrale (Piazza Mattei) si trasforma in un salotto dove si possono acquistare tartufi freschi e altri prodotti di qualità: salumi, vino, miele e prodotti tipici della zona. Per info: tel. +39 0721.796741, www.comune.acqualagna.ps.it

9° ED. APPASSIMENTI APERTI

Serrapetrona (MC) 9 – 16 Novembre 2014 Appassimenti Aperti è una manifestazione enologica che celebra le qualità inconfondibili e la storia del grande vitigno Vernaccia Nera e richiama il legame profondo tra il territorio e uno dei prodotti simbolo. E come ogni anno nel delizioso

154 LE MARCHE CON STILE

EVENTS

14°INTERNATIONAL BREAD FESTIVAL

Senigallia (AN), Penultimate week, Settembre 2014 Pane Nostrum, the International Bread Festival, takes hold of the whole of Senigallia and its historic centre; the capital of the White Arte as they call it. Bread is made outdoors on the streets and at squares. Everyone can learn from the expert bread-makers, try delicious fresh bread, ask for a recipe or a piece of advice and buy some authentic traditional bread variety. Not to be missed: bread-making courses for adults and children.For information: tel. 071. 7922725, www.panenostrum.com

49°WHITE TRUFFLE NATIONAL FAIR

Acqualagna (PU) 26 October – 9 November 2014 The White Truffle National Fair takes place in Acqualagna. This place represents 2/3 of the country’s harvest: 60000 kilos of truffle of various types. Research, production and selling of this precious tuber are part of ancient tradition here. Acqualagna has become a privileged venue for the promotion and commercialization of truffle, either nationally or internationally. The town square, Piazza Mattei becomes an open market where the visitor can buy fresh truffle and other local delicious products such as cold cuts, wine and honey. For information: tel. +39 0721.796741, www.comune.acqualagna.ps.it

9° GRAPES WITHERING ROOMS OPEN

Serrapetrona (MC) 9 and 16 November 2014 This is a wine event which takes place every year in the small


paesino di Serrapetrona, si rinnova la magia di un evento unico: stanze di appassimento colme di grappoli, storie che raccontano di un’antica arte della vinificazione da tramandare con rigore, una cittadina che si copre dei colori dell’autunno e degli aromi intensi di vini pregiati. Per info: tel. +39 0733 908321, www.appassimentiaperti.it , info@appassimentiaperti.it

14° ED. FESTIVAL PERGOLESI SPONTINI Jesi (AN) – Dicembre 2014 Il Festival Pergolesi Spuntini, in onore al grande musicista e compositore Jesino Giovan Battista Pergolesi, è un evento di forte richiamo per gli appassionati della musica lirica. Il Teatro Giovan Battista Pergolesi, inaugurato nel 1798, fu eretto su disegno di Francesco Maria Ciaraffoni e modificato da Cosimo Morelli. Per info: tel. +39 0731206888, www.fondazionepergolesispontini.com, info@fpjesi.com

town of Serrapetrona to celebrate the story of an unmistakable vine variety: the Vernaccia Nera, most precious local wine. The event tells about the close relationship between locals and their lands. Every year the magic is renewed: the withering rooms of the grapes are opened to visitors, the rooms also tell about very old traditions: stories telling about wine making traditions and how they have been handed down from one generation to the other to present time. Serrapetrona gets the colours and fragrances of Autumn. For information: tel. 0039 0733 908321, www.appassimentiaperti.it , info@appassimentiaperti.it

14° ED. FESTIVAL PERGOLESI SPONTINI

Jesi (AN) - December 2014 This Festival celebrates the musician and composer Giovan Battista Pergolesi from Jesi. It is a very important event for opera-goers. The theatre opened in 1798. It was designed by Francesco Maria Ciaraffoni and modified by Cosimo Morelli. For information: tel. +39 0731206888,

LE MARCHE CON STILE

155


156 LE MARCHE CON STILE


È nel momento più freddo dell'anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia

Confucio - Dialoghi

È nel momento più freddo dell'anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia

WINTER

LE MARCHE CON STILE

i nver no

Confucio - Dialoghi

LE MARCHE CON STILE

157


LUCIA MASCINO: “Vivo il mio tempo nuovo” “I live my new time”

Q

ual è la sua stagione preferita? “L’inverno, per camminare in mezzo agli alberi con le foglie rosse”.

Cosa la colpisce, in particolare, di questo periodo dell'anno? “La voglia di stare in mezzo alla natura e la calma. È un tempo di ripresa delle forze, dove non devi inventarti niente, in cui l’immaginazione naviga comoda, senza che le sia richiesto di parlare. Tempo silenzioso e di nutrimento”.

Come descriverebbe le Marche in inverno? “Un posto bellissimo, in inverno, pieno di cucuzzoli da visitare, di paesini sparsi tra le colline e tanti teatri conservati e attivi. È una regione con il nome al plurale perché è una regione ospitale, anche il nome, infatti, ospita qualcun altro”.

158 LE MARCHE CON STILE

W

hich is your favourite season? “Winter, to walk among red-leaved trees”

What strikes you most about this time of the year? “The urge to be amidst nature and quiet, it’s a time for recovering energies, we shouldn’t look for the excitement of anything unknown; it’s when your thoughts travel comfortably, no need of words. Time of silence and nurturing”

How would you describe Marche in winter? “A very beautiful place in winter, with plenty of scattered small villages to visit on top these hills; so many antique theatres, well preserved and offering plays and shows; the region has a plural name, it is a plural region, in the sense of a welcoming character taking in others”


Quale paesaggio le piace di più nella sua città natale, Ancona?

What is your favourite sight in your birthplace, Ancona?

“Il Monte Conero ovviamente: un monte che s’immerge nel mare creando delle baie, ricoperto di alberi scuri fuori e roccia chiara dentro che è andato a farsi un bagno al mare; beh, non è frequente da vedere. Quando vengono a trovarmi amici da fuori, amo mostrare loro il porto turistico e la chiesetta di Portonovo”.

“That’s obvious, the Conero Mount, a mount which sticks out from sea the way the Conero does, creating bays; covered in dark trees on the outside and keeps clear rocks beneath; on the shore as if it was taking a dive; well, it is certainly particular. When friends come to visit me from abroad, I usually take them to visit the marina and the small church in Portonovo.”

Scelga quattro dei suoi film e abbini ad ognuno una stagione. “Scelgo quattro lavori tra film tv e spettacoli teatrali. Estate: “Un altro pianeta” di Stefano Tummolini; la storia si svolge tutta in un'unica giornata in spiaggia tra chiacchiere qualunque e racconti più intimi. Autunno: “Favola” spettacolo prodotto dal teatro Franco Parenti di Milano scritto e diretto da Filippo Timi, tutto ambientato in un Natale degli anni '50 americano, con un vero albero originale dell’epoca, comprato su ebay. Primavera: “Il rosso e il blu” di Giuseppe Piccioni. Penso alla primavera per i colori del film e per il percorso emotivo del protagonista, un vecchio professore

Choose 4 of your films and allot each a season. “I’ll choose 4 shows among films, TV and theatre… Summer: “Un altro pianeta” (“Another planet”) by Stefano Tummolini; the story takes place throughout a day on the beach with simple chatting and more intimate stories. Autumn: “Favola” (“Fable”) this was a production by Franco Parenti, the theatro of Milan, written and directed by Filippo Timi, it had a Christmas setting of the 50s, even an original Christmas tree of that time bought from eBay. Spring: “Il rosso e il blu” (“The red and the blue”) by Giuseppe LE MARCHE CON STILE

159


profondamente amareggiato e comicamente cinico, interpretato da Roberto Herliztka. Inverno: “Il natale della mamma imperfetta” appena uscito un mese fa, scritto e diretto da Ivan Cotroneo. La protagonista è il personaggio che ho più frequentato nel 2013 e a cui sono più legata. Questo film è il capitolo finale di una serie web di 50 puntate prodotta dalla Indigo film Corriere della Sera e Rai; mi ha accompagnato per tutto un anno e che è stato un bellissimo e inatteso regalo”.

Se dovesse ambientare un film ad Ancona, quale location sceglierebbe? “Mi è sempre piaciuto un deposito di carbone che sta nella zona industriale e che ho scoperto perché sono entrata a curiosare un giorno che passavo di lì, in macchina, e sono stata attratta dalla struttura esterna, decadente e ricoperta da rampicanti. Sembra un luogo di un'altra epoca rimasto intatto, come nei racconti di Dickens. Poi sceglierei la zona centrale, dal Duomo all’Anfiteatro, al parco del Cardeto sottostante con il faro. In generale certi anfratti nel centro storico intorno a Santa Maria della piazza o la Chiesa di san Francesco”.

160 LE MARCHE CON STILE

Piccioni. I think of spring because of the colours of the film and the emotional journey the main character does, an old miserable and grieving teacher, comically cynic, starring Roberto Herliztka. Winter: “Il natale della mamma imperfetta” (“The Christmas of the imperfect mother”. This film has recently come out. It was written and directed by Ivan Cotroneo. I am very close to the main character; we have often met in 2013. It is the final chapter of a 50-chapter web serial, a production by Indigo film, Corriere della Sera and Rai. A great unexpected gift I got last year.

If you were to find a setting in Ancona for a film, what’s the spot you would choose? “I have always liked a coal warehouse located in the industrial area I have found by chance. I got curious once when driving by and I stopped to peep. The old decaying infrastructure, covered by climber plants; it’s like a place from an old time, intact in many aspects, the kind you find in the stories by Dickens. Then, I would choose the central area between the Cathedral and the Amphitheatre, to the Cardeto Park beneath the lighthouse. Also, some corners of the historic centre around the church of Santa Maria della Piazza or St. Francis Church.”


Abbiamo parlato di stagioni atmosferiche, parliamo di stagioni della vita: come descriverebbe il momento che sta vivendo?

We have talked about weather seasons; tell us something about life seasons. How would you describe this period in your life?

“Non ci sono più le mezze stagioni! Doveva essere freddo e invece è arrivata la primavera. È un bel momento, arrivato dopo tanti anni di lavoro, abbastanza fortunato, ma faticoso. Il 2013 è stato un anno di riconoscimenti, di occasioni che, credo, ho saputo cogliere perché già pronta grazie all'esperienza alle spalle: il percorso teatrale ti forma perché è un lavoro fatto di infinite quotidiane sfumature nei periodi di replica, e quindi, di continui confronti con il pubblico. Al cinema sarebbero molti ciak della stessa scena. Tornando alla domanda iniziale, io mi sento nella quinta stagione, quella inattesa, dove cogli dei frutti che non ti aspettavi di trovare con un certo clima e su certi alberi. Mettiamola così: sono in un tempo nuovo in cui, per la prima volta, mi permetto di allargare il diametro dei desideri e son grata, non solo alle persone che mi hanno dato le occasioni, ma anche a quelle che mi sono state accanto quando queste occasioni non ci sono state”.

“There are no such things as mid seasons any longer apparently! It was supposed to be winter cold, and instead some spring time has arrived. It is a beautiful time, after so many years of hard work, it is fortunate for me, though tiring. 2013 was a year of acknowledgments. Thanks to my past experience I think I got a good pick. The work at the theatre is made of infinite shades for each of the performances even if it is the same show; thus, different experiences take place with the audience all the time. If we put it in terms of cinema, it would be like the several takes of the same scene. Going back to your question, I feel I am in the fifth season, the one you do not expect. When you pick some fruits from trees you didn’t expect there, in a weather you didn’t expect. Let’s say I am living a new different time when for the first time I allow myself to have more and I am thankful not only to the people who gave me this chance, but also to those who have supported me when these opportunities were not there.

LE MARCHE CON STILE

161


LE MARCHE SONO UN FOCOLAIO CHE VA CONTINUAMENTE RAVVIVATO MARCHE, A COSY FIREPLACE IN WINTER, LET’S KEEP THE FIRE BURNING. dello Chef Flavio Cerioni by Chef Flavio Cerioni

D

'inverno la cucina marchigiana è ispirata ai prodotti della terra, come i legumi, i cavolfiori e le verze (che vedono la zona di Fano e quella di Jesi in rilievo) e, naturalmente, il tartufo nero pregiato.

162 LE MARCHE CON STILE

I

n winter the Marchigian cuisine finds inspiration in land products mainly: legumes, cauliflowers, Savoy cabbages (they are on sale in Fano; otherwise, in Jesi) and of course, most precious black truffle. It is the season for cornmeal mush and


È la stagione delle polente, ma anche della lavorazione del maiale; proprio in questo periodo, in passato, si lavoravano le carni, si preparavano gli insaccati, si faceva anche il sanguinaccio. L'inverno è anche il momento migliore per la cucina di pesce: il pescato, infatti, non subisce lo choc termico che c'è in estate e mantiene inalterate le sue proprietà e il suo sapore. È il periodo delle gallinelle, delle triglie, dei merluzzi e dei cefali. Nei calici trionfa il vino rosso, in particolare la Lacrima di Morrodalba. Il piatto che amo preparare maggiormente in inverno è la gallinella in porchetta: una sintesi perfetta tra i sapori freschi del mare e gli odori della campagna. Mi ricorda la mia gioventù, evoca tante belle emozioni. In generale, devo dire che amo anche le stagioni di mezzo, come la primavera e l'autunno, per la varietà di colori, la ricchezza di prodotti e i tanti profumi che si colgono tra la campagna e il mare. Ma la stagione che in assoluto prediligo è proprio l'inverno; sono, per natura, un realista e questa fase dell'anno consente molto di pensare, riflettere, di goderti la vita pienamente, senza fermarti. Le Marche, d'inverno, sono come un focolare domestico che va alimentato: trasmettono un senso di rilassatezza, ma allo stesso tempo di voglia di vivere. Inizi a girarle e ti invogliano, scopri sempre qualcosa di diverso; il paesaggio trasmette sicurezza, un senso profondo di pace e tranquillità.

pork cold cuts homemaking: since remote times, this is the time for working with pork meat cold cuts, salami, sausages, and others, it is the time for sanguinaccio (pork blood for foods). But it is also the right moment for some fish dishes. In fact, fish keeps best its nutritional values and flavour in winter. It is the right time for tubs, goatfishes, codfishes, and mullets. At table, red wine is the star, especially the Lacrima di Morro d’Alba. The dish I love most preparing in winter is “tubs in porchetta” (typically Italian roasted preparation). It is the perfect combination between the fresh flavours of sea and the wild herbs of fields. These flavours take me back to my young age, it’s quite emotional. In general, I would say, I enjoy the four seasons during the year. Spring and Autumn have colours, scents, and a wider variety of products. However, I have my favourite, winter. I am quite realistic by nature, and this time of the year is suitable for reflection, a little more thinking while still fully go on enjoying life, without the need of pausing. Marche is like a cosy fireplace in winter and as such it is necessary to keep the fire burning. There is this sense of relaxation but at the same time a need for keeping pace with life itself. When you visit Marche, you get involved the moment you start touring the region, there are new always interesting elements. Its landscapes instil a sense of safety, deep peace and calmness. LE MARCHE CON STILE

163


INVER NO

LE MARCHE SETTENTRIONALI

WINTER

NORTHERN MARCHE

it inera rio i t i n era r y

J - Macerata Feltria K - Sassocorvaro

I - Pietrarubbia

B - Pantiere

H - Lunano

F - Castello della Pieve G - Lamoli

A - Urbino

SS687

E78

E78

C - Urbania

D - Sant’Angelo in Vado

E - Mercatello sul Metauro SP3

TAPPE | STAGE

E78

A-Urbino:......................... B-Pantiere:....................... C-Urbania:......................... D-Sant'Angelo in Vado:............ E-Mercatello sul Metauro:........

F-Castello della Pieve:........ G-Lamoli:......................... H-Lunano:............................. I-Pietrarubbia:........................ J-Macerata Feltria:..............

K-Sassocorvaro:.....................

Gusto

Turismo attivo

Cultura

Spiritualità

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

LE MARCHE SETTENTRIONALI : paesaggi d’incanto e genio rinascimentale

NORTHERN MARCHE landscapes of renaissance charm and genius

164 LE MARCHE CON STILE


L

W

1° TAPPA:

1° STAGE:

S

T

’inverno è perfetto per inoltrarci nell’entroterra delle Marche Settentrionali, tanti sono gli eventi che animano la stagione specie in prossimità del Natale. Il territorio offre inoltre luoghi da visitare al riparo dal freddo, tra le mura di chiese e castelli che diventano fiabesca cornice per leggende di cavalieri d’arme e monaci operosi.

Urbino, Urbania i parte da Urbino, perla del Rinascimento italiano con il suo Palazzo Ducale, sede della Galleria Nazionale delle Marche e il celeberrimo Studiolo del Duca. Qui il talento di sommi pittori, primo fra tutti Raffaello si mescola alla meraviglia architettonica dei Torricini: arte e cultura dimo-

inter is the ideal time to go inland in the northern part of Marche. Christmas is arriving and there are many good events organized. The region offers places to visit where cold weather is beaten. The interior of churches and fortresses offer fabled backgrounds for legends of courageous knights and industrious monks.

Urbino, Urbania

he itinerary begins in Urbino, Italian Renaissance Gem. We are at the Ducal Palace housing the National Gallery of Marche; inside, most famous Duke’s studiolo (small study). Here the incredible talent of master artists, Raffaello in the first place, is combined with the archiLE MARCHE CON STILE

165


rano in ogni anfratto. Quando il freddo si fa pungente fermatevi a gustare una piadina sfogliata farcita con prosciutto di Carpegna e Casciotta d’Urbino Dop, quest’ultima amata persino dal grande Michelangelo. Si scende poi a valle in direzione Urbania l’antica Casteldurante, che mostra un patrimonio architettonico di tutto rispetto con il Palazzo Ducale, affacciato sul fiume, il Teatro Bramante e il Barco Ducale. Molta curiosità suscita la Chiesa dei Morti che, al di là del bel portale gotico, custodisce mummie naturali le cui storie suggestionano il visitatore. L’arte della ceramica che ha reso celebre la città fin dal Rinascimento è oggi proposta da varie botteghe del luogo, a livelli d’eccellenza. A soli 15 minuti da Urbania sorge Sant’Angelo in Vado con belle dimore storiche e la Domus del Mito (www.domusdelmito.com), dove

166 LE MARCHE CON STILE

tectural wonders of the palace itself: the artistic genius is in every corner at the Ducal Palace. To mitigate cold, try a piadina (very flat round piece of bread) with ham from Carpegna and Dop (protected denomination of origin) Casciotta from Urbino (typical local cheese). It is said it was Michelangelo’s favourite cheese. We go down the valley towards Urbania, once Castel Durante. Urbania offers constructions of great architectural interest: the Bramante Theatre and Barco Ducale, two impressive buildings overlooking the valley. Here, the Church of the Dead, has a stunning Gothic entrance gate, but its most striking feature is constituted by the mummies the Church houses. The production of majolica (typical Italian pottery) started in Renaissance and is still an industry in Urbania; nowadays there are many workshops offering


affiorano mosaici figurati d’incredibile fattura. A Sant’Angelo si tiene ogni anno la Fiera del Tartufo Bianco, vera prelibatezza locale movimentato da tre piccole absidiole.

2° TAPPA:

Sant’angelo In Vado, Mercatello Sul Metauro, Lamoli

S

i può decidere, a questo punto di proseguire verso la Toscana per ammirare Mercatello sul Metauro, posta al centro di un territorio montano con il suggestivo nucleo storico di Castello della Pieve. Ai confini della regione è Lamoli, sviluppata intorno all’Abbazia di San Michele del IX secolo, ben conservata. Il

their first class works to the public. 15-minute drive away from Urbania there lies Sant’Angelo in Vado with its enchanting historic buildings and the Domus del Mito (Myth Cathedral) (www.domusdelmito.com) the mosaic figures inside are simply stunning. In Sant’Angelo takes place the Festival of the White Truffle, local star ingredient of all chefs.

2° STAGE:

Sant’angelo In Vado, Mercatello Sul Metauro, Lamoli

A

t this point we continue towards Tuscany, to Mercatello on the Metauro River, then, the Castello della PieLE MARCHE CON STILE

167


territorio che la circonda fu detto Massa Trabaria per la vocazione alla produzione di legname pregiato, soprattutto travi, destinato alla costruzione dei palazzi papali.

ve (old rural church). On the borders of the region there lies Lamoli, which grew around the Abby of St Michael of the IX century – the abbey has been very well preserved. The surrounding area is called Massa Trabaria, a medieval centre dedicated to the production of most appreciated timber, especially wooden beams; this timber has been used for papal buildings.

COSA VISITARE: LE VIE DEI PRESEPI Ogni anno questa manifestazione mette in mostra centinaia di presepi allestiti nei vicoli, nelle piazze, in chiese e palazzi storici. Tantissime le Natività lungo il percorso a partire dal capolavoro in stucco del ‘500 opera di Federico Brandani, passando il presepe settecentesco realizzato da allievi del Barocci fino ad opere contemporanee realizzate con i più disparati materiali. Un’occasione speciale per riscoprire luoghi classici ed angoli remoti della città, patrimonio dell’Unesco, nella loro naturale vocazione espositiva. www.comune.urbino.ps.it

PLACES TO VISIT: THE ROADS OF THE NATIVITY SCENES This is a traditional celebration. Every year there are hundreds of Nativity scenes displayed everywhere: town squares, churches walls, vaults, castles and in the streets as well. There is planned route; we begin with the stucco work (XVI c.) by Federico Brandanim, then the Nativiy scene by the Barocci’s students (XVIII c.) going through contemporary works made of most varied materials. An excellent opportunity to find about the classical and most remote corners of the city, Urbino is part of the UNESCO World Heritage Sites. www.comune.urbino.ps.it

168 LE MARCHE CON STILE


biologica, interna alla Tenuta.Via San Giacomo in Foglia, 7 - Loc. Pantiere, Urbino (PU) www.tenutasantigiacomoefilippo.it

DOVE MANGIARE: RISTORANTE URBINO DEI LAGHI La location è unica, immersa nella natura, con laghetti artificiali e querce secolari fin dentro il ristorante. L’interno ha sposato il total white mixandolo con elementi caldi come travi in legno e pavimenti in parquet e pietra. La cucina si caratterizza per pasta fresca, salumi e formaggi di qualità e ottima carne preparati con materie prime che provengono in larga parte dall’azienda agricola

ESPERIENZE DA VIVERE: FESTA NAZIONALE DELLA BEFANA DI URBANIA Grazie alla sua festa tra le più longeve dello stivale, Urbania è ormai considerata la città della Befana, quella dove la nonnina con la scopa in mano ha la sua dimora e dove, non a caso, il Sindaco, secondo tradizione, le consegna le chiavi facendone la prima cittadina per cinque giorni all'anno. Dedicata ad un pubblico di tutte le età, con tante iniziative all'insegna del divertimento e della valorizzazione del territorio. www.labefana.com

WHERE TO EAT: URBINO DEI LAGHI RESTAURANT This restaurant counts on a privileged position: it is located in a private estate land amidst nature and artificial lakes surrounded by centuries-old oaks, which are present even inside the restaurant. White is the decoration colour inside; it is combined with natural elements like the wooden beams, floors of parquets and stones. Typical menus at the Urbino dei Laghi include pasta, cold cuts, cheeses of great quality and excellent meat. Many of the ingredients used in the kitchen are grown inside the private estate of the restaurant. Via San Giacomo in Foglia, 7 - Loc. Pantiere, Urbino (PU) www.tenutasantigiacomoefilippo.it

city. The appointment is said to last for 5 days. It is a festival for the whole family and especially the youngest. The precious value of local traditional wine, foods and products is always present. www.labefana.com

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: FESTA NAZIONALE DELLA BEFANA DI URBANIA (EPIPHANY EVE NATIONAL FESTIVAL) This traditional festival is among the oldest in Italy. Urbania is considered the land of the Befana (an old woman who delivers gifts to children). In Urbania, the Befana is appointed First Citizen of the town by the Major, and she is even given the key to the LE MARCHE CON STILE

169


3°TAPPA:

3°STAGE:

V

T

Lunano,Carpegna, Pietrarubbia,Macerata Feltria, Sassocorvaro

olgendo a nord si raggiungono le terre del Montefeltro marchigiano, vegliate dalla cima appenninica del monte Carpegna. Il territorio montuoso con valli boscose che si interrompono in bruschi scoscendimenti, è ideale per i castagneti, fra cui celebri quelli di Lunano. Sul nostro percorso incontriamo l’abitato di Carpegna, stretto attorno al seicentesco Palazzo dei Principi e a seguire il borgo antico di Pietrarubbia, con i ruderi del castello risalente all’anno Mille. Tornando verso Urbino s’incontra la cittadina di Macerata Feltria. Lungo la strada sorge la Pieve di San Cassiano, il più antico tempio

170 LE MARCHE CON STILE

Lunano,Carpegna, Pietrarubbia,Macerata Feltria, Sassocorvaro urning north we get to the lands of the historical-geographic area in Marche: the Montefeltro. The Carpegna Mount patrols the area from the distance. It is a mountainous region with wooded valleys at the foot of steep slopes; these small flat areas amidst these mountains constitute perfect terrains for chestnut woods, like the famous chestnut woods of Lunano. On our way, we come across the village of Carpegna, which lies closely around the Palazzo dei Principi (XVII c) (Princes’ Palace). Next, the ancient borough of Pietrarubbia, with the ruins of a castle of the year 1000 AD. Going back towards Urbino, se come


cristiano del Montefeltro e, accanto, la zona archeologica della romana Pitinum Pisaurense. Il nostro viaggio si conclude a Sassocorvaro dominato dall’imponente Rocca Ubaldinesca a forma di testuggine progettata da Francesco di Giorgio Martini. Nella Rocca, per questo detta anche Arca dell’Arte, furono nascosti durante la Seconda Guerra Mondiali oltre diecimila capolavori artistici, provenienti da Marche, Venezia ed Istria: il raggruppamento di opere d'arte più importante mai realizzato al mondo.

across the small town called Macerata Feltria. By the road, the Pieve (small rural church) of St Cassiano., the most ancient Christian temple of the Montefeltro; next to it, the archaeological Roman area of Pitinum Pisaurense. Our trip concludes in Sassocorvaro with the dominance of the Ubaldini Fortress. The fortress was built around the 1475 and it was designed by architect Francesco di Giorgio Martini. During the II World War more than 10000 works of art from all over Marche, Venice and Istria were hidden inside for protection. That is the reason why it is sometimes known as “Ark of Art” this gathering of works is said to be the biggest ever done in the world.

ESPERIENZE DA VIVERE: PITINUM THERMAE Moderne e di primo livello sono le terme di Macerata Feltria che sfruttano le qualità benefiche dell’acqua sulfurea delle Fonti di Certalto. Poste a soli 17 km da quelle di Montegrimano testimoniano la ricchezza di fonti termali di questo territorio nel cuore del Montefeltro, dove con l’acqua si trattano disfunzioni epatiche e gastro-intestinali e fiammazioni croniche dell'apparato respiratorio. Del complesso fa parte un parco fluviale con itinerari ginnici e un centro benessere termale. www.pitinumthermae.com

thermal waters of Montegrimano. In fact, these lands very much benefit from the healing powers of nature. The water here is used to help to treat different hepatic and intestinal conditions and chronic inflammation of the respiratory tract. A fluvial park is part of the complex with areas for exercising and a thermal wellness centre www.pitinumthermae.com

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: PITINUM THERMAE The thermal waters of Macerata Feltria have modern and first class infrastructure which takes advantage of the beneficial qualities of the sulphurous waters coming from an ancient source the Fonti di Certalto. This complex is only 17 kilometres away from the LE MARCHE CON STILE

171


ARTIGIANO ORAFO

www.pettinatogioielli.it

Ancona corso Garibaldi, 104 | Tel. 071.203041

172 LE MARCHE CON STILE


Pettinato Gioielli nasce dall’esperienza di quarant’anni di lavoro artigianale nel rispetto della creatività e della passione. Il titolare, Gianni Pettinato, affiancato dal suo staff specializzato, realizza oggetti preziosi, a volte unici, con l’utilizzo esclusivo di diamanti, zaffiri, rubini, smeraldi e perle. I diamanti sono i protagonisti principali, scelti e selezionati dalla gemmologa Eleonora Pettinato, figlia del titolare e valida collaboratrice per il design delle collezioni. Pettinato Gioielli oggi vanta una vasta produzione di oggetti realizzati esclusivamente a mano, con l’esperienza e la passione di chi ha saputo fare di un lavoro, un’arte. Per scoprire l’armonia che caratterizza i nostri gioielli, Vi invitiamo nel punto vendita ad Ancona, corso Garibaldi 104, per un “brillante” incontro con tutta la famiglia Pettinato! LE MARCHE CON STILE

173


INVER NO

DA CAMERINO A VISSO

WINTER

FROM CAMERINO TO VISSO

it inera rio i t i n era r y

SS77

A - Castelraimondo SS77

C - Caldarola

B - Camerino

D - Vestignano SP502

TAPPE | STAGE

SS77

SS77

H - Fiastra I - Cupi

E - Sarnano F - Sassotetto

SP209

G - Pintura di Bolognola J - Visso

K - Frontignano

SP209

A-Castelraimondo:.................. B-Camerino:..................... C-Caldarola:.............. D-Vestignano:........................ E-Sarnano:............................. F-Sassotetto:...................... G-Pintura:.............................. H-Fiastra:.............................. I-Cupi:................................... J-Visso:................................. K-Frontignano:...................

Gusto

Turismo attivo

Cultura

SpiritualitĂ

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

DA CAMERINO A VISSO tra castelli e cime innevate

FROM C AMERINO TO ISSO V amidst castels and snowed summits 174 LE MARCHE CON STILE


N

iente é più suggestivo di scoprire l’Alto Maceratese nell’atmosfera dell’inverno, quando le creste merlate dei castelli e le vette dei Monti Sibillini sono imbiancate dalla neve e l’odore di legna bruciata accanto a un focolare accompagna ciauscolo, pecorino e vincisgrassi dopo una bella giornata di sci.

T

here does not exist anything more memorable than the winter landscapes of the Alto Maceratese (highest lands of Macerata) during winter, when the crenellated tops of castles and mount peaks become covered in snow and the smell of burning logs in the fireplaces of the countryside accompany some local delicatessens such as the ciauscolo (cold cut) the Pecorino cheese and the vincisgrassi after a ski excursion day.

LE MARCHE CON STILE

175


1° TAPPA:

1° STAGE:

L

F

Castelraimondo, Camerino, Caldarola

’itinerario va alla scoperta di alcuni dei più suggestivi castelli delle Marche, tra i profili rocciosi della terra camerte (intorno a Camerino), su cui è scolpito un passato di battaglie e di genio militare. I Da Varano, per oltre 300 anni Signori di Camerino (XIII-XVI sec.), eressero a difesa e controllo del loro territorio un

176 LE MARCHE CON STILE

Castelraimondo, Camerino, Caldarola or this itinerary route we have included some of the most striking castles in Marche. Amidst the crests and rocky lands around Camerino, stories of battles and military power intertwine with its architecture. The Da Varano were the Signori (rulers) of Camerino for over 300 years. (XIII-XVI AD). In order to


articolato sistema fortificato, costituito da rocche e torri di avvistamento che, sfruttando l’eccezionale pulizia ottica di questo tratto di cielo, comunicavano tra loro mediante segnali ottici e visivi, da una cima fortificata all’altra. Ancora ben conservati, meritano una visita il Castello di Lanciano a Castelraimondo, villa rinascimentale suburbana arricchita da decorazioni e arredi barocchi, e la Rocca d’Ajello, splendida fortezza con giardino dominante dall’alto Camerino, ancora abitata e visitabile su richiesta. In centro a Camerino è invece possibile visitare: Palazzo Ducale, dal cui cortile rinascimentale si apre uno stupendo panorama sui Sibillini; i Musei Civici, che custodiscono capolavori della scuola pittorica camerte sviluppatasi attorno alla Signoria Varanesca; la Rocca del Borgia, simbolo della sconfitta varanesca. Attraversato Camerino e appena imboccata la SS77, è possibile ammirare lo spettacolo di Rocca Varano, suggestiva fortezza incastonata sulla roccia. Di qui a breve si arriva al bellissimo Castello di Pallotta a Caldarola. Il castello si trova immerso in un parco secolare e conserva ambienti originali, abiti, armi e carrozze.

protect their territory they built a solid protection system of castles, fortresses and watch towers. Their military genius was outstanding, and apart from their formidable constructions, they also took advantage of the good visibility there is in this area (due to the dust free quality of the air) and used optic signals to intercommunicate among themselves between one fortress and the other. There are some castles that we recommend visiting in the area. For example, the Castello di Lanciano in Castelraimondo, this is a renaissance suburban villa enriched with baroque features. Also, the Rocca d’Ajello, a splendid fortress on the higher lands of Camerino with a great dominant garden; the fortress is inhabited by their owners and can be visited on request. In the centre of Camerino it is possible to visit the Palazzo Ducale; from its renaissance yards we get an incredible panoramic view of the Sibillini Mountains. Finally, the Civic Museum, with the masterpieces by the art school of Camerino (which developed due to the support of the Signori De Varano) and the Rocca del Borgia (symbol of the defeat suffered by the De Varano) are both unmissable visits. Going past Camerino, we take the SS77 (Strada Statale 77: trunk road 77). Just there, we come across the Rocca Varano nesting atop a steep hill. Beautiful sight. Nearby, the stunning Castello Pallotta in Candarola. This castle is located amidst a centuries-old park and keeps its original rooms. The visitor also enjoys original costumes, arms and carriages in here. LE MARCHE CON STILE

177


DOVE MANGIARE: RISTORANTE VILLA FORNARI Località Le Calvie 2, Camerino (MC), Tel. 0737 637646, www.villafornari.it Cibo eccellente, atmosfera elegante e la presenza costante di un padrone di casa, Alessio, che ha fatto dell’accoglienza un’arte, trasmettendo la sua passione a tutto lo staff. Gustosissimi gli antipasti, ottima la carne, vera delizia i dolci. Tutto studiato per offrire la tradizione con preziose rivisitazioni per sorprendere il vostro palato. Le sale del ristorante sono ospitate in una elegante villa settecentesca, con vista incomparabile sulle montagne circostanti e annessa cappellina.

to keep tradition and be innovative at the same time. The restaurant is set in an elegant villa of the XVIII century offering impressive views of the surrounding mountains. 2, Località Le Calvie, Camerino (MC), Tel. 0737 637646, www.villafornari.it

WHERE TO EAT: RISTORANTE VILLA FORNARI Excellent food, elegant atmosphere and the presence of the owner Alessio. Alesio has turned hospitality into some kind of art and he instills his staff with his own passion for food preparation. Everything is carefully chosen

levatoio ancora funzionante e molte stanze con arredi originali (la cucina medievale, la camera da letto, il bagno, gli abiti e le armi antiche, ecc.). Sono disponibili visite guidate. Via Castello, Caldarola (MC),Tel. 0733 905467, www.castellopallotta.com

COSA VISITARE: CASTELLO DI PALLOTTA Trasformato nel ‘500 da struttura militare dei Duchi Da Varano a dimora signorile dei Cardinali e Conti Pallotta, il Castello di Pallotta si trova immerso in un parco secolare e conserva, tra l’altro, un ponte

178 LE MARCHE CON STILE

PLACES TO VISIT: CASTELLO DI PALLOTTA In the XVI century, a military construction belonging to the Da Varano Dukes was remodelled into a refined villa for the Cardinals and and Couns Pallotta. It is located in a centuries-old park. The castle has a lift bridge which still works, and many rooms with original features (the medieval kitchen, the bedrooms, the bathroom, outfits, and antique arms etc.) Guided visits to the interior of the castle are possible. Via Castello, Caldarola (MC),Tel. 0733 905467, www.castellopallotta.com


TAPPA 2:

Vestignano, San Ginesio, Sarnano, Sassotetto, Bolognola

D

a Caldarola si sale al grazioso borgo castellano di Vestignano e, lambendo San Ginesio (il cosiddetto “Balcone dei Sibillini”), si arriva a Sarnano. Sarnano, frequentata stazione sciistica e termale, vanta un ben conservato borgo medievale arroccato sul colle, con le tipiche strade strette e ripide. La Pinacoteca conserva importanti opere di De Magistris, Crivelli e Vincenzo Pagani. Ai piedi del colle sorgono le terme, con

STAGE 2:

Vestignano, San Ginesio, Sarnano, Sassotetto, Bolognola

F

rom Caldarola we go up to the picturesque borough of Vestignano and going past the outskirts of San Ginesio (called the “balcony of the Sibillini”) we finally get to Sarnano. Sarnano is a winter resort offering ski and thermal facilities. It also enjoys an well-preserved medieval borough nested on top of a hill, with typical narrow and steep streets. The Painting Gallery of Sarnano houses important works by De Magistris, Crivelli LE MARCHE CON STILE

179


apprezzate acque sulfureo-salse e bicarbonato-calciche. Gli impianti sciistici si trovano in Località Sassosetto e Santa Maria Maddalena. Da Sassotetto si prosegue per Pintura di Bolognola. Anche questa è zona da sci, ma piÚ prettamente zona da ciaspolate per la bellezza dei panorami che da queste cime si aprono, con lunga visuale prospettica sulla catena appenninica. Bellissimo anche a primavera!

180 LE MARCHE CON STILE

and Vincenzo Pagani. The sources of the thermal waters lie just at the foot of the mount. These springs are highly appreciated for the beneficial effects of its sulphur-sodium, bicarbonate-calcium waters. The ski resorts are Sassosetto and Santa Maria Maddalena). From Sassotetto we continue to Pintura di Bolognola. This is not only a ski resort but also a good area to go snow racket hiking, the panoramic views of the landscapes are breathtaking, and the Apennines are beautiful from this place. It is also very enjoyable in spring!


ESPERIENZE DA VIVERE: UNA GIORNATA DI SCI A SASSOTETTO O FRONTIGNANO Il comprensorio sciistico di Sassotetto e S. Maria Maddalena, insieme a quello di Frontignano, è uno dei migliori e più attrezzati dell’Appennino Umbro Marchigiano: piste brevi ma con qualche bello stacco rosso che fa divertire anche gli sciatori provetti, pista principale illuminata per sci e snowbaord in notturna, snowpark, 9 impianti di risalita, innevamento artificiale, ecc. Le piste di Frontignano sono ancora più lunghe (14 km) e offrono dislivelli maggiori, ideali anche per gli sciatori più esperti.

fun of more confident skiers and snowboarders. The main slope is lit up at night for ski and snowboard. The complex counts with snowpark, 9 ski lifts, artificial snow, etc. The slopes of Frontignano are the longest (14km) and they offer bigger height gaps, ideal settings for more expert skiers.

EXPERIENCES NOT TO BE MISSED: SKIING AT SASSOTETTO OR FRONTIGNANO The skiing complex formed by Sassotetto and Santa Maria Maddalena as well as the slopes of Frontignano constitute the best slopes on the Umbrian-Marchigian Apennines. In general, they are short easy slopes but there are some red, intermediate slopes for the

TAPPA 3:

Fiastra, Cupi, Visso, Ussita, Frontignano

D

a Bologna si scende verso Fiastra, dove sorge l’omonimo lago, e si risale ancora verso Trebbio. Attraversando dolci cime arrotondante e pascoli, si arriva a Cupi, villaggio di pastori noto per l’ottimo Pecorino dei Sibillini. Poco più avanti si svela inaspettato il Santuario di Macereto, splendido complesso religioso eretto in stile bramantesco e

STAGE 3:

Fiastra, Cupi, Visso, Ussita, Frontignano

F

rom Bolognola we go down to Fiastra, the lake gets the same name as the town. Next, up again to Trebbio. Going through rolling landscape and prairies we get to Cupi, a village of shepherds, well-known for its superb Pecorino from the Sibillini cheese. A little further and the Shrine of Macereto takes the visitor aback: a splendid religious complex built with LE MARCHE CON STILE

181


i l pAese p

iù bello D el m o N D o 1 Km D i i N t le m eG li o Atte m u rA m eD io C o N s e r VA te D elleeVAli: mArCh e Città NAtA le D i s. m AriA G o re tti Co ri NAlD o, q u ell’A Nti Co Co l o re D el t em po

Vi AspettiAmo A CoriNAlDo, Città D’Arte e feDe. 182 LE MARCHE CON STILE

i.A.t. - informazioni e accoglienza turistica pacchetti turistici – Visite guidate - ricettività largo XVii settembre 1860 +39 071 67782 int 236 - iat1@corinaldo.it

Comune di Corinaldo | Via Del Corso, 9 | 60013 Corinaldo (AN) | www.corinaldo.it | info@corinaldo.it


racchiuso in una cornice di pace ad altitudine 1000 mt. Da qui si scende al delizioso centro di Visso. Bianco borgo “ricamato” nella pietra e attraversato dal fiume Nera, Visso detiene il titolo di patria del ciauscolo, un salame tanto fine e pastoso che si mangia spalmato su una fetta di pane. Da non perdere inoltre il Museo dei Manoscritti Leopardiani e l’emozione di una lettura de “L’Infinito” direttamente dai manoscritti originali, inaspettatamente a Visso. Ultima tappa è Ussita-Frontignano, che oltre ai 14 km di rinomate piste sciistiche nell’incantevole scenario del Monte Bove, offre anche una divertente pista di pattinaggio sul ghiaccio.

a Bramante style (Donato Bramante) lies nested in peaceful natural backgrounds at 1000 m above sea level. From here we go down to the charming village of Visso: a white borough embroidered in the rocks through which flows the Nera River. Visso is the land of the ciauscolo, soft doughy salami which you spread on a slice of bread. Also, the Museum of Giacomo Leopardi’s manuscripts and the thrill to have the manuscripts of “Infinity” right there before your eyes. Last stop is Ussita-Frontignano, 14 km of renowned ski slopes in the enchanting scenery of the Bove Mount and an ice skating rink for great fun.

LE MARCHE CON STILE

183


INVER NO

MARCHE IN MARCHE

WINTER

MARCHE IN MARCHE

it inera rio i t i n era r y

TAPPE | STAGE A-Pesaro B-Fano C-Sant’ippolito D-Jesi E-Filottrano F- Fabriano G-Matelica H-Corridonia I-Civitanova Marche J-Monte San Giusto

A - Pesaro

E55

B - Fano

E78

S - Urbino C - Sant’Ippolito

E78

SS16

K-Montegiorgio L-Montegranaro M-Casette D’ete N-Monte San Pietrangeli O-Porto Sant’elpidio P-Montappone Icas Q-Porto San Giorgio R-Grottammare S-Urbino

E55 SP03

D - Jesi SP76

E - Filotrano

F - Fabriano M - Casette d’Ete SP76

H - Corridonia

G - Matelica SS77

I - Cicitanova Civitanova Marche

J - Monte S. Giusto

NJ - Monte S. Pietrangeli

O - Porto Sant’Elpidio L - Montegranaro Q - Porto San Giorgio

P - Montappone ICAS SS77

K - Montegiorgio E55

R - Grottammare

Gusto

Turismo attivo

Cultura

Spiritualità

Shopping

Mare

Taste

Active Tourism

Culture

Spirituality

Shopping

Sea

184 LE MARCHE CON STILE


MARCHE IN MARCHE: lo shopping d’eccellenza

MADE IN MARCHE: shopping for excellences

L

’inverno è la stagione degli acquisti, in vista del Natale o subito dopo a caccia di saldi, quando l’oggetto dei vostri desideri è lì a portata di mano a prezzi finalmente accessibili. Dagli storici marchi della calzatura alle boutique di borse, ai gioielli e alle ceramiche, quello del made in Marche può essere un sorprendente viaggio all’insegna dell’eleganza e dello stile italiano perché da questa terra provengono molte delle produzioni di moda e di stile famose in tutto il mondo, con un alto tasso di artigianalità, di innovazione e di qualità.

W

inter is the season for shopping, at Christmas or immediately after, for getting the best sales when the objects of your desire are there, right at hand at accessible prices. Historical shoe brands, bags boutiques, jewelry or ceramics, products made in Marche can lead us to a thrilling tour traced by the Italian elegance and style. There are many world-known fashion designers who come from Marche; they all have high levels of first class handcraft manufacturing, innovation and quality. LE MARCHE CON STILE

185


Per la moda maschile in particolare – dai capispalla agli abiti da cerimonia – il punto di riferimento è Filottrano, nell’entroterra di Ancona dove, sulla spinta del successo del marchio Genny, sono nati anni decine di laboratori di confezione e di sartoria tailor made; tra gli altri, quelli di Lardini, Tamantini e Luca Paolorossi. A Fabriano, città della carta, si trova invece l’outlet Emamò, che realizza costumi e accessori preziosissimi. Nella vicina Matelica, a un paio di minuti dalla Cantina Belisario - dove sorseggiare un buon calice di Verdicchio locale –, si trova Armani Factory, l’outlet del celebre stilista italiano con capi di abbigliamento e intimo della linea casual e di quella superchic. A Jesi per i più piccoli, segnaliamo le collezioni bimbo di alta qualità dell’azienda Simonetta. Molto frequentati a Pesaro l’Outlet Freeport, con i noti marchi Ralph Lauren, Timberland e Husky, e l’Unionmoda Factory Outlet, con la griffe Replay. Ancora più antica nelle Marche è la tradizione della pelletteria, con il distretto calzaturiero più grande d’Italia, a cavallo tra Fermo e Macerata. A Montegranaro, in particolare, si può fare incetta di calzature da uomo presso il Calzaturificio Rossi, Franco Cimadamore o Zeis Excelsa, con i marchi Cult, Merrell, Harley Davidson e Bikkembergs. A Casette d’Ete, si varca la soglia del mondo Tod’s con a prezzi d’occasione nel grandissimo factory store. Nello stabilimento di Monte San Pietrangeli si acquistano le collezioni firmate Nero Giardini. Per la donna,

186 LE MARCHE CON STILE

When it comes to men’s fashion -ranging from coats to gala outfits- the reference point is Filottrano, in the hinterlands of Ancona. Here the brand Genny gave way to tens of sewing workshops throughout the years, including tailor made; just to mention a few of them: Lardini, Tamantini and Luca Paolorossi. In Fabriano we find the Outlet Emanò, they make most valuable outfits and accessories. In Matelica, a couple of minutes away from the Belisario Winery (where to get a glass of world-class local Verdicchio), there lies Armany Factory, the outlet of the famous Italian stylist with both casual and super chic garments and underwear. In Jesi the great quality collections for kids by Simonetta. In Pesaro is very popular the Outlet Freeport, with its famous brands including Ralph Lauren, Timberland and Husky and also the Unionmoda Factory Outlet, with Replay. Even older is the traditional leather industry of Marche, with the biggest shoe industrial cluster of Italy located between Fermo and Macerata. In Montenegro you can buy up men’s shoes of various brands including Cult, Merrell, Hardly Davidson and Bikkermbergs from the shoe factories: Rossi, Franco Cimadamore or Zeis Excelsa. In Casette d’Ete, we get into Tod’s world on sale at the huge factory store. At the store in Monte San Pietrangeli you get the collections by Nero Giardini. For women, the outlets of brides’ shoes at LoriBlu are not to be missed; also, Gianmarco Lorenzi whose audacious bijoux sandals are


imperdibili gli outlet di LoriBlu per le calzature da sposa e di Gianmarco Lorenzi i cui audaci sandali bijoux sono originalissimi. Splendide le scarpe di Cesare Paciotti, a Civitanova Marche e le signorili decoltè di Santoni, a Corridonia, e di Fabi, a Monte San Giusto. Per le più giovani, invece, consigliamo Fornarina, a Civitanova, o gli stivaletti casual di Janet & Janet nell’outlet di Montegranaro. Accanto ad una bella scarpa non può assolutamente mancare un accessorio particolare, per distinguersi nello stile. La gran parte della aziende citate propone anche una propria linea di accessori, ma se siete alla ricerca di qualcosa di particolare, vi suggeriamo alcune tappe. Per gli amanti del cappello, la ICAS – Attilio Sorbatti, ha

absolutely original. In Civitanova Marche, Cesaro Paciotti’s shoes are outstanding. In Corridonia, we get the distinguished productions by Santoni. In Mone San Giusto those by Fabi. For the youngest, we recommend Fornarina in Civitanova o the casual boots by Janet & Janet at the outlet of Montegranaro. Shoes combine with accessories and most of the factories manufacture their own lines of accessories. However, if you are looking for something in particular, we suggest some stops. For hats lovers, the ICAS – Attilio Sorbatti has made the hat of Montappone world-famous, it is synonym of refinement and highest quality. The outlet is located in the borough of Montappone and offers a complete wide choice of hats and ac-

LE MARCHE CON STILE

187


reso celebre il cappello di Montappone nel mondo, come sinonimo di raffinatezza e di altissima qualità. L’outlet si trova nel borgo ed offre un assortimento completo di cappelli e accessori per uomo, donna e bambino, mentre il concept store Laura Esse a Porto San Giorgio è una vera chicca per le donne. Sempre da queste parti, per un orologio fashion o un gioiello glamour,vsitate il factory store di Brosway, a Montegiorgio. L’azienda ha rilevato di recente anche il brand Rosato dal Mariella Burani Fashion Group. Delle borse è il regno la provincia di Pesaro e Urbino. Nel cuore della città rinascimentale di Urbino, all’interno della storica Galleria Raffaello, potete trovare il celebre marchio Piero Guidi, metre appena fuori città, a Schieti di Urbino, l’outlet di fabbrica con prezzi d’occasione. A Fano, invece, dopo un assaggio della tipica Moretta fanese - un caffè corretto con rum, brandy e anice in giuste dosi -, sarete letteralmente sorpresi dalle creazioni del laboratorio ecofriendly Folets Arte Cuoio, dove Andrea Traina realizza a mano i suoi pezzi unici: borse, valigie, album e sculture. Infine, a Pesaro, l’immancabile store Brandina, marchio icona del design balneare, con borse e accessori realizzati col tessuto dei lettini da mare.  Una segnalazione, trovandoci da queste parti, per una pipa da veri intenditori: nel cuore di Pesaro, il laboratorio Le Nuvole realizza a mano pipe in radica dalle accurate finiture, prodotti in serie ultralimitata. Per rendere unica

188 LE MARCHE CON STILE

cessories for men, women and children; whereas the concept store, Laura Esse in Porto San Giorigio is an actual blessing for women. In the same area we can find glamorous fashionable jewelry and watches at Brosway in Montegiorgio. The company has also included the brand Rosato from the Burani Fashion Group. The province of Pesaro Urbino is land for bags. In the heart of the Renaissance city of Urbino, at the Raffaello Shopping Gallery you can get the famous brand Piero Guidi, whereas on the outskirts of the city, in Schieti di Urbino, there lies the factory outlet with sale prices. In Fano, after a “moretta fanese” coffe at the bar (typical local coffee with rum, brandy and anisette) visitors will have a great experience at the eco-friendly Folets Arte Cuoio workshop (leather creations), here, Andrea Traina offers handmade unique pieces of leather bags, suitcases, albums and sculptures. Finally in Pesaro, the store Brandina is an iconic brand of beach outfits including bags and accessories made with canvas. Another thing, for those who really understand about quality pipes; in the heart of Pesaro, Le Nuvole is a workshop which makes tobacco pipes of brier roots. The limited collections of these fine handmade tobacco pipes turn them into very valuable pieces of exquisite finishes. Most precious Italian majolica can be found at the L’Antica in Castel Durante, the pieces contain stories represented on them. For a more modern design of majolica


Ancona Lardini

Via Grandi, 15/A Filottrano (AN) tel: 071 72281

Tamantini

Via Schiavoni, 49 Filottrano (AN) tel: 071 7222970

Luca Paolorossi

Via Giuseppe Di Vittorio, 9 Filottrano (AN)

Emamò

Via Corridoni, 7 Fabriano (AN) tel. 0732 250954

Simonetta

Via San Marcello, 102 Jesi (AN) tel. 0731 2301

Macerata Armani Factory

Via Merloni, 10 Matelica (MC) tel. 0737 786148

Cesare Paciotti

via Pirelli 16, Civitanova Marche (MC) tel. 0733 7906429

Fornarina

viale Luigi Einaudi 300, Civitanova Marche (MC)

Santoni

Via E. Mattei, 59 Corridonia (Mc) tel. 0733 281904

Fabi

Via Bore Chienti, Monte San Giusto (Mc) tel. 0733 83921

Fermo Calzaturificio Rossi

Via Dolomiti, Montegranaro (FM) tel. 0734 891504

Franco Cimadamore

Janet&Janet

Viale Pertini , 1 Montegranaro (FM) tel. 0734 065392

Tod’s

Via Brancadoro, Sant'Elpidio a mare (FM) tel. 0734 871671

Nero Giardini

Via dell'Industria, 11 Monte S. Pietrangeli (FM) tel. 0734-96641

Lori Blu

Via dell'Economia, 9 Porto Sant'Elpidio (FM) tel. 0734 996649

Gianmarco Lorenzi

ViaArtigianato, 24 Porto Sant'Elpidio (FM) tel. 0734 992984

ICAS - Attilio Sorbatti

Via Leopardi, 14 Montappone (FM) tel. 0734 760467

Laura Esse

Via Leopardi, 14 Montappone (FM) tel. 0734 760424

Brosway

Via Guido Rossa, 1 Montegiorgio (FM) tel. 0734 967325

Pesaro e Urbino Freeport

Via dell'Esposizioni, 9 Pesaro (PU)

Le Nuvole

Via Passeri, 167 Pesaro (PU) tel: 0721 30750

Fonderia Bucci

Strada Romagna, 143 Pesaro (PU) tel. 0721 27127

Piero Guidi

Via Provinciale, 224 Urbino (PU) tel. 0722 59086

Folets Arte Cuoio

Via Giosuè Carducci, 20 Montegranaro (FM) tel. 0734 892970

via martina da fano 11, Fano (PU) tel. 0721 806436

Zeis Excelsa

Union Moda

Via Alpi, 133/135Montegranaro (FM) tel. 0734 8991

Via delle Industrie, Sant'Ippolito (PU) tel 0721 728724 LE MARCHE CON STILE

189


solchi radici sogni

i vini ciù ciù. Espressione autentica del territorio. L’ a z i e n d a v i t i v i n i c o l a , b i o l o g i c a Ciù Ciù, di proprietà della famiglia Bartolomei, si trova nelle colline picene, ad Offida (AP), nel cuore dell’area di produzione del Rosso Piceno Superiore e si estende su di un’area di circa 130 ettari. Fondata nel 1970 dai coniugi Natalino ed Anna l’azienda è oggi gestita dai fratelli Massimiliano e Walter con tutta la passione ed il bagaglio di saggezza del papà Natalino. La filosofia produttiva che muove l’azienda è maturata dalla convinzione che il vino debba essere l’espressione più autentica del territorio di origine. Da qui la cura scrupolosa per i dettagli ed i sistemi di coltivazione dei vigneti biologici che hanno portato i vini Ciù Ciù a quei vertici di qualità che li hanno resi famosi sia nel mercato nazionale che in quello internazionale.

L’azienda vanta un’importante selezione di vini bianchi e rossi, presentati con successo al “VINITALy 2013”. Su prenotazione si organizzano visite guidate e degustazioni presso la cantina o presso lo Show Room in Piazza del Popolo ad Offida.

Società Agricola Ciù Ciù località S. Maria in Carro - C.da Ciafone,106 63073 Offida AP - ITALIA tel. +39 0736 810001 - fax +39 0736 889772 www.ciuciuvini.it Ciù Ciù Azienda Agricola ARCHE CON STILE 190 LE -Minfo@ciuciuvini.it

Merlettaie Offida DOCG Pecorino

Gotico Rosso Piceno DOP Superiore


la casa, tappa d’obbligo è Urbania dove alla bottega L’Antica Casteldurante sono proposte le tradizionali maioliche istoriate. Se si preferisce un design più moderno, si può visitare la Fonderia Bucci a Pesaro. A proposito di maioliche, d’obbligo citare il laboratorio artistico Argyla, a Grottammare. In questo incantevole borgo di mare, Giancarlo Livori e Yvonne Rosetti modellano ceramiche d’arredo, dalle forme irregolari e caldi decori minimalisti. Anche questa è una rilettura in chiave moderna dell’antica tradizione di Ascoli Piceno, rappresentata nel Museo dell’arte ceramica da molti manufatti dell’Otto e Novecento. Qui, nel cuore di Ascoli, seduti ai tavoli dello storico caffè Meletti a sorseggiare un caffè all’anisetta, termina il nostro percorso all’insegna dello shopping in questa terra di stile e di eleganza.

you can visti Fonderia Bucci in Pesaro. Regarding the work of majolica in Marche a special mention deserves the artistic laboratory Argyla in Grottamare. In this enchanting coastal borough, Giancarlo Livori and Yvonne Rosetti model decorative warm minimalist ceramic pieces of irregular forms. These are current versions of ancestral traditional crafts. In Ascoli Piceno, visitors have the Ceramics Museum containing pieces of the XIX and XX centuries. Here, in the heart of Ascoli, sitting at a table at the historical Meletti Café and sipping the traditional anisette coffee, we finish our shopping tour around this land of style and elegance

LE MARCHE CON STILE

191


Eventi INVER NO WINTER 10° ED. CANDELE A CANDELARA

EVENTS

10° ED. CANDLES IN CANDELARA

Pesaro, loc. Candelara 30 Novembre, 1 Dicembre, 7 e 8 Dicembre, 14 e 15 Dicembre 2013 Tante sono le occasioni per vivere ed entrare nella magica atmosfera natalizia, tra queste merita di essere nominata “Candele a Candelara”, tipico mercatino dedicato alle candele dove per l’occasione viene spenta la luce artificiale per lasciare posto alla magia di migliaia di fiammele accese, creando così un’atmosfera unica e suggestiva.Non mancheranno degustazioni, vendita di eccellenze gastronomiche del territorio e concerti. Per info: tel: 0721. 286693 www.candelara.com, info@candelara.com

Pesaro, Candelara 30 November, 1 December, 7 and 8 December, 14 and 15 December 2013 There are many occasions to enjoy the magical atmosphere at Christmas. The celebration called “Candles in Candelora” is worth experiencing in Marche. Traditional candlelit open markets along the streets, a celebration dedicated to candles of all types. Street lights are turned off and streets become lit simply by candles. Charming atmosphere. Food and wine tasting, stands selling precious local products, and street concerts. For information tel: 0721 – 286603 www.candelara.com, info@candelara.com

FESTA NAZIONALE DELLA BEFANA

EPIPHANY EVE NATIONAL FESTIVAL

Urbania (PU), 2-6 Gennaio 2014 Nel ricordo di antiche usanze, Urbania, l’antica Casteldurante, si candida come il luogo più originale e adatto per ospitare la “Casa della Befana”. La festa ha molteplici valori: il più importante è, senz’altro, la riscoperta del significato pedagogico legato alla Befana, nonché l’aspetto folcloristico e tradizionale di questo personaggio nell’immaginario infantile. Per info: tel: 0722.317211, www.labefana.com

192 LE MARCHE CON STILE

Urbania (PU), 2-6 January 2014 Urbania, once Castel Durante, has always provided the most original and adequate backgrounds for “The house of the Befana” (an old lady who gives gifts to children) . The celebration has multiple meaning: the lesson the old story teaches; folklore and the celebration of traditions for the youngest. Per info: tel: 0722.317211, www.labefana.com


CARNEVALE DI FANO

16, 23 Febbraio e 2 Marzo 2014 Appuntamento da non perdere è il Carnevale di Fano, uno dei carnevali più antichi d'Italia, dove sfilate di carri allegorici lungo Viale Gramsci, gruppi folcloristici, musicali, mascherate, si mescolano a quintali di dolciumi per uno spettacolo unico. L’evento coniuga non soltanto il divertimento ma anche le attività collaterali: iniziative culturali: conferenze, approfondimenti, mostre, presentazioni di documenti inediti che raccontano la storia di questo magico evento. Per info: www.carnevaledifano.eu

CARNEVALE STORICO DEL PICENO

Ascoli Piceno, Castignano, Offida, Pozza Il Carnevale Storico del Piceno coinvolge i comuni di Ascoli Piceno, Castignano, Pozza e Offida (17 Gennaio – 4 Marzo 2014), dove in quest’ultimo i momenti più coinvolgenti sono rappresentati da “Lu bov fint” nel quale consiste nel far correre per le vie del paese una sagoma di bue, guidata da due uomini coperti da un telo bianco con strisce rosse e la sfilata dei “V’lurd”, dove lunghi fasci di canne riempiti di paglia infuocati vengono portati lungo le vie del paese e gettati in piazza per il falò finale, attorno al quale le maschere corrono a cerchio, suggellando così la fine del Carnevale e l'inizio della Quaresima. Per info: www.comune.offida.ap.it

TIPICITÀ FESTIVAL DEI PRODOTTI TIPICI DELLE MARCHE

Fermo, 15 – 16- 17 marzo 2014 Sede: Fermo Forum Grande vetrina delle eccellenze marchigiane che unisce agricoltura, turismo, cultura e unicità del territorio in una grande festa del gusto. ”Ben Essere e Buon Vivere” sono i fili conduttori di un viaggio tra prelibatezze enogastronomiche e percorsi turistici inediti, con la possibilità di conoscere e scoprire paesaggi e borghi segreti. Per info: www.tipicita.it

CARNIVAL IN FANO

16 and 23 February and 2 March 2014 The carnival in Fano is a must. It is one of the oldest carnivals in Italy. There are theme floats parades along Gramsci Avenue, folklore groups, bands and masquerades as well as lots of sweets and deserts. A unique colourful and magic show including exhibitions, conferences, meetings and the presentation of new documentary evidence telling about this ancient celebration in Fano. For information: www.carnevaledifano.com

HISTORICAL CARNIVAL OF PICENO

Ascoli Piceno, Castignano, Offida, Pozza The Historical Carnival of Piceno festival has been taking place for centuries. It consists of many elements which vary from spectacular shows to most traditional “raviolata” (ravioli are prepared to celebrate the occasion). There is documentary evidence of the Carnival of Offida dating back to the XVI century. The most exciting moments of this event takes place with the “Lu bov fint”(“the fake bull” in a dialectical form), a kind of bullfighting with no real bull. They use a light wooden structure with the form of a bull, made with white and red fabrics (people also wear white and red: the guazzarò). Two people are hidden beneath to give the idea of an actual bull. Hundreds of people follow the bull to the central square where it is killed. Then the “V’lurd” parade, when bundles of burning reeds and straw are taken to the square for a big bonfire. People in costumes and masquerades go round the fire. This is the picturesque and colourful way in which Carnival comes to an end, then, Lent begins. For information: www.comune.offida.ap.it

TRADITIONAL FOODS FESTIVAL IN MARCHE

Fermo, 15 ,16 and 17 March 2014 Venue: Fermo Forum A great display of Marchigian excellences; agricultural produce, tourism, culture and the unique feature traits of the region reunite for a great festival of local traditional flavours. ”Ben Essere e Buon Vivere” (well being and good life) is the leitmotiv. Wine and food delis are combined with tours in search for unique landscapes and hidden boroughs. For information: www.tipicita.it LE MARCHE CON STILE

193


194 LE MARCHE CON STILE


st r u t t u r e

ACCOMMODATION

Ristorante

RESTAURANT

Piscina POOL

Parcheggio PARK

MORE ON :

Wi-Fi WI-FI

www.marchemaraviglia.it

Benessere WELLNESS

LE MARCHE CON STILE

195


CENTRO STORICO: 700 mt Pesaro - Urbino 40 km AEROPORTO: 35 km Rimini - 55 km Falconara /Ancona STAZIONE FERROVIARIA: 1 km Pesaro MARE: fronte mare HISTORICAL CENTRE: 100 m Pesaro - Urbino 40 km AIRPORT: 35 km Rimini - 55 km Ancona /Falconara TRAIN STATION: 1 km Pesaro SEA: sea front

Lungomare Nazario Sauro 30/34, Pesaro (PU) Tel. +39 0721 630011 www.excelsiorpesaro.it - info@excelsiorpesaro.it

EXCELSIOR L’Excelsior è un boutique hotel che offre al cliente amante del buon vivere uno stile raffinato, ispirato alla glamour experience degli anni ’50. Un lusso discreto e silenzioso permea tutti gli ambienti, caratterizzati da dettagli preziosi, oggetti di design e cromie calde e rilassanti del legno, del bianco e del grigio.

For those who love first-class and quality accommodations, Excelsior is a boutique hotel offering elegance, charme and intimacy, a refined style inspired by the 1950s. Precious details, shades of broken whites and grays. Pleasurable and comfortable ambience.

CAMERE

The hotel offers 52 rooms, all of them on a suite-based formula, with fine details inspirited by East Coast Sailing in USA. They are all technologically equipped, sound-proofing, air-conditioning and heating, to make the guest feel comfortable.

ROOMS 52 camere concepite come fossero suite, con finezze e arredi ispirati alla tradizione velica dell’East Coast americana. Tutte le soluzioni sono tecnologicamente avanzatissime, con una insonorizzazione e una climatizzazione perfetta.

SERVIZI E ATTIVITÀ L’elegante ’59 Restaurant reinterpreta la tradizionale cucina marchigiana, mentre il Bistrò è la cornice suggestiva per il momento della colazione, per un aperitivo o per un pasto veloce, con specialità realizzate dal forno interno, nel raffinato stile di una bakery newyorchese. La Spa si estende su un intero attico affacciato sul mare e comprende piscina riscaldata, idromassaggio, getti dorsali e geyser, sauna finlandese, sala relax in haloterapia al vapore salino, Kneipp verticale in doccia emozionale, angolo relax con tisane, accoglienti sale massaggio con caminetto e vista mare. Di fronte all’hotel vi aspetta il Lido, una spiaggia privata con un’area dedicata al relax dotata di due vasche idromassaggio e salottini, e baby corner. Sala congressi modulabile da 20 a 200 posti.

196 LE MARCHE CON STILE

SERVICES AND ACTIVITIES ’59 Restaurant reinterprets the traditional cuisine of Marche, while Bistrò offers oven-baked products like a New York bakery. Spa with heated swimming pool, hydro-massage, back massages, Finnish sauna, relax area with salt steam halotherapy, vertical Kneipp with emotional shower. The entire Spa offer an amazing sea view. Lido Beach with hydro-massage tubs, gazebo and baby corner. Congress area from 20 to 200 seats and customized Wedding & Events Service.


LE MARCHE CON STILE

197


CENTRO STORICO: 10 Km Fermo - 6 km Porto San Giorgio AEROPORTO: 80 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 6 km Porto san Giorgio MARE: 2 km Marina Parmense HISTORICAL CENTRE: 10 Km Fermo - 6 km Porto San Giorgio AIRPORT: 80 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 6 km Porto san Giorgio SEA: 2 km Marina Parmense

Contrada Cugnolo, Torre di Palme Fermo (FM) Tel. +39 0734 53711 www.villalattanzi.it - info@villalattanzi.it

VILLA LATTANZI Nel cuore del Fermano, a Torre di Palme, sorge Villa Lattanzi, uno splendido luxury refuge a cinque stelle che coniuga l’anima antica di una villa padronale del ‘700 con servizi moderni e funzionali. “Salve, Amico, godi dell’ospitalità che preparò per te il padrone di casa”, sono le parole che accolgono l’ospite in un bassorilievo in latino sulla soglia d’ingresso della villa e che ancora oggi definiscono l'idea di accoglienza di questo hotel: il piacere esclusivo di un servizio personalizzato, l’eccellenza di una cucina naturale, l’aristocratica bellezza delle stanze, l’assistenza professionale, discreta e mai invasiva, di un Ambassador personale a disposizione del suo ospite per ogni necessità.

Overlooking the sea, in Torre di Palme, there lies Villa Lattanzi. A 5-star accommodation gem merging an old soul of legends and facts together with modernity and practicality. An XVIII-century villa that has been renovated to become a charming hotel. “I greet you my Friend, enjoy the stay the owner himself has prepared for you.” A long time ago these words were carved on the threshold of villa and they still summarise the inner sense of hospitality services and welcoming disposition present in the villa: the mastery of chefs, the beauty of aristocratic ambience, the warm hospitality, the qualified staff at guests’ disposition.

CAMERE

There are 18 rooms finely furnished in pastel colours, with every comfort: hydro-massage, Wi-Fi connection. Satellite TV, air-conditioning, safe deposit box, minibar and a wide choice of pillows. It is possible to demand the sea-view.

Le 18 camere sono tutte finemente arredate in tinte pastello e dotate di ogni comfort: vasca idromassaggio, connessione Wi-Fi, TV satellitare, aria condizionata, cassaforte, minibar e menu di cuscini. Camere vista mare a disposizione su richiesta.

SERVIZI E ATTIVITÀ Il ristorante, che può ospitare fino a 200 persone, propone pietanze a cottura espressa, prodotti a km0 e verdure dell’orto della villa, nel rispetto della tradizionale cucina marchigiana. L'area benessere Belvedere, situata nella torre all’ultimo piano della villa, è un angolo di relax concepito per la singola persona o la coppia, con sauna, idromassaggio e terrazza panoramica. Area meeting (fino a 100 persone e modulabile in 3 sale da 30 persone), palestra, cappella privata. American Bar. Wifi free. Ampio giardino e bosco privato con 35.000 mq percorribili attraverso 5 sentieri tracciati. Su richiesta: limousine service, area balneare convenzionata, yacht service.

198 LE MARCHE CON STILE

ROOMS

SERVICES The restaurant (up to 200 seats) offers local products, express cooked dishes and vegetables from the garden, according to the traditional cuisine of Marche. The Belvedere Wellness Area is located within the tower of the villa, this is a special corner for couples and individuals. Meeting area (up to 100 seats), gym, and private chapel. American Bar, Free Wifi. Fantastic garden and 35.000 m2 of woods surround the entire villa, with 5 paths for walking. On request: limousine service, affiliated beach, yacht service.


LE MARCHE CON STILE

199


CENTRO STORICO: 13 km Urbino AEROPORTO: 48 km Rimini – 82 km Ancona STAZIONE FERROVIARIA: 27 km Pesaro MARE: 28 km Pesaro

via San Giacomo in Foglia 7 - Loc.Pantiere Urbino (PU) Tel. +39 0722 580305

HISTORICAL CENTRE OF URBINO: 13 km AIRPORT: 48 km Rimini – 82 km Ancona TRAIN STATION: 27 km Pesaro SEA: 28 km Pesaro

www.tenutasantigiacomoefilippo.it/it/urbinoresort info@urbinoresort.it

URBINO RESORT Urbino Resort è un raffinato albergo diffuso, con Spa, piscina e ristorante, che nasce dalla ristrutturazione di un antico borgo contadino, all’interno dell’Azienda Agricola Biologica Santi Giacomo e Filippo (360 ettari), immerso in un'oasi faunistica naturale, a soli 13 km dal centro di Urbino, nel cuore del Montefeltro. È un tuffo nella storia e nella tradizione, tra arredi in lino grezzo e cotone puro, delicate sete e ampi camini che preservano l’antico fascino del luogo, coniugandosi con dettagli chic di assoluta modernità.

CAMERE

Urbino Resort is an ancient rural building, now converted into a hotel, stylishly renovated and filled with contemporary design, with Spa, pool and restaurant. It is located inside the biological farm of Santi Giacomo e Filippo (360 acres), surrounded by the wildlife oasis “La Badia”, and it is only 13 km far from Urbino, in the heart of Montefeltro. It is a dive into history and tradition, with raw linen and pure cotton, delicate silks and large fireplaces that maintain the original charming traits of this place.

ROOMS

Il complesso ospita 31 camere tra Superior e Suite ricavate in sei edifici dell’antico borgo. Ogni unità è stata reinterpretata perché ne scaturisse una personalità unica e originale. Tutte dispongono di aria condizionata, TV satellitare, internet, minibar, cassaforte, asciugacapelli. Servizio in camera su richiesta.

There are 31 rooms and suites obtained in six buildings of the ancient village. Every unit has been reinterpreted to bring out its unique and original personality. Each room has air-conditioning, satellite TV, Wi-fi, minibar, safe deposit box and hairdryer. Room service on request.

SERVIZI E ATTIVITÀ

Restaurant. Lounge bar. Wi-Fi connection, large outdoor parking, outdoor swimming pool for adults with solarium and children swimming pool. To be paid: access to the spa area (with hydro-massage swimming pool, swimming machine, Finnish sauna, Turkish bath, Kneipp course, emotional shower, relax area), facial and body treatments, bicycle rental, horse riding, tastings.

SERVICES L'Urbino Resort dispone di un romantico ristorante affacciato su un lago, un lounge bar e una sala convegni. Connessione Wi-Fi, ampio parcheggio esterno, piscina esterna per adulti con solarium e piscina per bambini. A pagamento: accesso all’area benessere (con piscina idromassaggio, nuoto controcorrente, sauna finlandese, bagno turco, percorso Kneipp, doccia emozionale, angolo relax), trattamenti viso/corpo, noleggio bici, escursioni a cavallo, degustazioni.

200 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

201


CENTRO STORICO: 19 km Fano - 8 Mondavio AEROPORTO: 60 km Ancona STAZIONE FERROVIARIA: 19 km Fano MARE: 19 km Fano HISTORICAL CENTRE: 19 km Fano – 8 Mondavio AIRPORT: 60 km Ancona TRAIN STATION: 19 km Fano SEA: 19 km Fano

Via Tombolina, Montemaggiore al Metauro (PU) Tel. +39 0721 891918 www.villatombolina.it - info@villatombolina.it

VILLA TOMBOLINA Immersa nel verde, a metà via tra mare ed entroterra, Villa Tombolina è un delizioso albergo diffuso di campagna, dall’atmosfera calda e accogliente, a pochi minuti d’auto dalle Gole del Furlo e dalle città storiche di Fano, Mondavio e Urbino. Antica residenza estiva degli Arcivescovi di Urbino, il complesso risale al ‘700 e ingloba all’interno una piscina all'aperto, una cappella privata e un’azienda agricola che produce ottimi salumi e olio extra vergine d'oliva.

CAMERE Sono disponibili due diverse tipologie di sistemazione: in Casolare o in Villa. Il Casolare ospita 9 camere, tutte arredate in un raffinato stile rustico, con aria condizionata, TV LCD satellitare, vista sul giardino e ampi spazi comuni. La Villa è una raffinata dependance indipendente che può essere affittata anche interamente in esclusiva. Al piano superiore, intorno al salone centrale, si affacciano 4 Suite, di cui due dotate di un ampio terrazzo panoramico e una con spazioso bagno in marmo rosa del Portogallo e idromassaggio Jacuzzi. Al piano terra invece si trovano una grande cucina, un'ampia sala da pranzo con salotto e camino, una suggestiva cantina ed un salone capace di ospitare eventi fino a cento persone.

SERVIZI Strepitoso buffet della prima colazione, con salumi nostrani e torte fatte in casa. Giardino con barbecue, area giochi per bambini e tavolo da ping-pong. Piscina con idromassaggio. Mountain bike e campetto polivalente. Vendita diretta di prodotti agricoli. Wi-Fi gratuito. Spazioso parcheggio privato gratuito.

202 LE MARCHE CON STILE

Midway between the sea and the hinterland, surrounded by breathtaking countryside: this is the setting for Villa Tombolina, a charming villa with refined rooms and a warm, welcoming atmosphere. In just a few minutes by car you can reach the spectacular Gola del Furlo (Furlo Canyon) or the town of Fano, Mondavio and Urbino. The origins of the Villa date back to the XVII century and for several years it had been the summer residence of the Archbishops of Urbino. Today the noble building includes also an outdoor pool with hydromassage, a gentle park, a private chapel and a farm producing meats like salami and lonza and olive extra-virgin oil.

ROOMS You can choose between two different accommodations: the Casolare or the Villa. The Casolare houses 9 rooms. They all have a unique rustic atmosphere and a breathtaking view. They are all air conditioned and offer a view of the garden, an LCD TV with satellite channels. The Villa is an elegant dependence and you can rent it as an independent private villa. From the upper floor, four suites look onto the hall below; two of them have large, panoramic terraces. The main suite has a pink Portuguese marble tiled bathroom and a Jacuzzi tub. On the ground floor there are a large kitchen, a spacious dining room, a living room with fireplace, a striking wine cellar.

SERVICES Rich buffet breakfast with genuine salami and home-made cakes. Out in the garden you will find a pool with hydromassage, a BBQ, children's playground, table tennis and a polyvalent field. Mountain bikes on request. Free Wi-Fi in public areas and free car-parking.


LE MARCHE CON STILE

203


CENTRO STORICO: 0 mt Recanati AEROPORTO: 46 km Ancona-Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 14 km Porto Recanati MARE: 14 km Porto Recanati HISTORICAL CENTRE OF RECANATI: 0 mt AIRPORT: 46 km Ancona-Falconara TRAIN STATION: 14 km Porto Recanati SEA: 14 km Porto Recanati

Via Falleroni 85, Recanati (MC) Tel. +39 071 981914 www.ghr.it - info@ghr.it

GALLERY HOTEL RECANATI Situato in pieno centro storico a Recanati, il Gallery Hotel Recanati è la base ideale per godere delle suggestioni leopardiane offerte dalla città della poesia e un ottimo punto di partenza per la scoperta della Riviera del Conero. Lo splendido panorama aperto sulle dolci colline marchigiane regala ogni giorno un piacevole risveglio e momenti di puro relax dalla terrazza-solarium con vasca idromassaggio.

Located in the heart of the famous Recanati, the Gallery Hotel Recanati is the ideal  accommodation to enjoy the Leopardian atmosphere offered by the town of poetry and at the same time close to the Conero Riviera. The hotel provides a magnificent view on the gentle Marchigian hills and a wonderful terrace with hydro-massage.

CAMERE

The hotel is a renovated palace from an historical building of the sixteenth century, it was actually a seminary in 1700. The 68 rooms, 9 suites and 6 junior suites, offer all comforts: individual air conditioning, Wi-fi connection, flat-screen satellite Tv, safe deposit box for storing laptops, hairdryer. Guests can choose between classic or sophisticated design for a modern and essential style. Suites and Junior Suites are bigger, they include a living room corner. It is also  possible  to choose between bathroom with shower or with hydro-massage and parquet.

Le 68 camere, tra cui 9 suites e 6 junior suites, sono ricavate dagli ambienti di un ex-seminario del 1700, riadattati per offrire il massimo comfort: aria condizionata autonoma, connessione internet gratuita, TV LCD con canali satellitari e pay-per-view, minibar e cassaforte adatta per contenere computer portatili, asciugacapelli. Si può scegliere tra un arredamento classico e sofisticato o un design più moderno e essenziale. Pavimenti in parquet nella maggior parte delle camere. Le suite e junior suite offrono anche un’ampia zona soggiorno, vasca o doccia idromassaggio.

SERVIZI Ristorante, Bar, Reception 24 ore su 24, quotidiani, terrazza-solarium con vasca idromassaggio, Internet point e connessione internet gratuita in tutto l'hotel, camere non fumatori, Sala lettura. Garage o parcheggio privato su richiesta (a pagamento). L’hotel è dotato di impianti ad elevata tecnologia volti a garantire il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente.

204 LE MARCHE CON STILE

ROOMS

SERVICES restaurant, bar, reception 24h, newspapers, panoramic terrace with hydro-massage and sunbeds, internet point and free Wi-fi, reading lounge. Garage or private parking is available (for an extra fee). Moreover, the hotel is equipped with special high-tech systems that guarantee energy saving and help natural environmental conservation.


LE MARCHE CON STILE

205


CENTRO STORICO: 10 km Ripatransone AEROPORTO: 100 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 15 km Grottammare MARE: 16 km Grottammare HISTORICAL CENTRE: 10 km Ripatransone AIRPORT: 100 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 15 km Grottammare SEA: 16 km Grottammare

Contrada S. Gregorio 16 Fraz. Trivio, Ripatransone (AP) Tel. +39 0735 987003 www.relaisdelcolle.it - info@relaisdelcolle.it

RELAIS DEL COLLE Nulla disturba la quiete assoluta di questo luogo. Armoniosamente inserito nel verde della campagna, tra le colline picene e lontano dal frastuono cittadino, Relais del Colle è una dimora di charme, uno spazio biodinamico dove il gusto per l’ospitalità si sposa alla perfezione con la naturale eleganza del luogo.

There is nothing to disturb the peacefulness of this place. Surrounded by the green of nature, among the hills and far from the noises of the city, Relais del Colle is a fascinating house, a biodynamic space where the love for welcoming the guests blends with the natural elegance of this place.

CAMERE

There are six large rooms designed following Feng Shui principles and the most modern concepts of bioarchitecture. Large and elegant, the rooms have period furniture, parquet, and fine bio linen. Each room has telephone, internet connection and a beautiful balcony overlooking the Sibillini Mountains.

6 spaziose camere progettate seguendo i principi del Feng Shui e i più avanzati concetti di bioarchitettura. Eleganti e spaziose, le camere sono arredate con mobili antichi, parquet e raffinata biancheria certificata bio. Tutte dispongono di telefono, ADSL e di uno splendido terrazzo che volge verso i Sibillini.

SERVIZI E ATTIVITÀ Prima colazione a buffet, cucina tipica marchigiana con prodotti biologici e verdure dell’orto biodinamico. Su prenotazione, disponibili menu dietetici e per bambini. Centro benessere con piscina, idromassaggio, nuoto controcorrente. Su prenotazione, è possibile usufruire del bagno turco e di massaggi con pregiati olii essenziali. Si organizzano corsi di cucina, yoga e meditazione. È possibile noleggiare mountain bike. Nelle vicinanze sono presenti un maneggio e un piccolo campo da golf.

206 LE MARCHE CON STILE

ROOMS

SERVICES AND ACTIVITIES Buffet breakfast, typical regional cuisine with biological products and vegetables that come from the biodynamic garden. On request, dietetic menu and children menu. Spa with swimming pool, hydro-massage, swimming machine. On request, guests can also use Turkish bath and massages with essential oils. The Relais also organizes cooking, yoga and meditation classes. It is possible to rent mountain bikes. In the area you can find a riding school and a golf court.


LE MARCHE CON STILE

207


CENTRO STORICO: in centro AEROPORTO: 32 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 19 km Jesi MARE: 47 km Ancona, 53 km Senigallia

Hotel & Spa

via Solferino 4, Staffolo (AN) Tel. +39 0731 779223

HISTORIC CENTRE: city center AIRPORT: 32 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 19 km Jesi SEA: 47 km Ancona, 53 km Senigalliat

www.relaisdelborgo.it - info@relaisdelborgo.it

RELAIS DEL BORGO Se con uno sguardo abbracci monti, dolci colline, vigneti, mura medievali, archi di pietra, vicoli stretti, alti campanili e riesci ad intravedere anche l’azzurro del mare, allora sei a Staffolo, un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato a quando ad essere importanti erano le cose semplici, il vino buono, la cucina casereccia, il contatto umano, l’amicizia e la parola data. Sulle mura che circondano la città, una vecchia villa signorile è stata completamente riportata al suo antico splendore e trasformata in un grazioso hotel.

If it happens to be the case that you come across rolling hills landscape, vineyards, medieval walls, stone arches, narrow alleys, tall towers and that you are able to take a glimpse of the blue sea, then you are in Staffolo, a place where time stood still at the times when simple things where the important things: good wine, homemade food, human contact, friendship and your given word. On the walls surrounding the city, an old manor house has regained its hidden old splendor and converted into a charming hotel.

CAMERE

ROOMS

Relais del Borgo accoglie i propri ospiti in confortevoli stanze dall’atmosfera calda e rilassante. 1 Suite, 3 Junior Suite e 4 Superior, dedicate ai colori del territorio e ai prodotti locali, vi accoglieranno con un cadeaux ispirato ai sapori marchigiani. Ogni piano è dotato di un diffusore di acqua rivitalizzata, per offrirvi un sorso di leggera armonia e ritrovare la poesia della natura.

The 8 rooms boast the colours of these lands and were decorated with the finest details regarding materials and finishes. All air conditioned, rooms offer a satellite flatscreen TV and a private bathroom with a hairdryer, slippers, bathrobes and free toiletries. They also offer a comfortable sitting area which includes a cupboard, a desk, a tea time corner and small vintage armchair. The Suite is also equipedwith a large double hydro massage tub.

SERVIZI Una moderna Spa dotata di zona relax, sauna, vasca idromassaggio scavata nella roccia, tinozze per le immersioni singole e di coppia e sala trattamenti, ideali per il benessere psicofisico. Free Wi-Fi, servizio lavanderia 24h, servizio in camera 24h, area relax con tv e selezione di quotidiani nazionali, bar e sala meeting.

208 LE MARCHE CON STILE

SERVICES A modern SPA including a relaxing area, sauna, hydro massagewith two air beds operating soft massages to cervical vertebrae and ankles, two bath tubs (single and double) for immersion treatments with essences of wine, honey, hay, chocolate, spices, white moss, rose petals, citrus and milk. Finally a large treatment area for massages, scrubs and mud treatments. Free Wi-Fi. 24-hour front desk. Bar.


LE MARCHE CON STILE

209


CENTRO STORICO: in centro AEROPORTO: 130 km Ancona Falconara - 106 km Pescara STAZIONE FERROVIARIA: 38 km San Benedetto del Tronto MARE: 30 km Porto D’Ascoli – 35 San Benedetto del Tronto HISTORICAL CENTRE OF ASCOLI PICENO: city center AIRPORT: 130 km Ancona Falconara - 106 km Pescara TRAIN STATION: 35 km San Benedetto del Tronto SEA: 35 km San Benedetto del Tronto

via Costanzo Mazzoni 4, Ascoli Piceno (AP) Tel: +39 0736 255123 www.centotorri.com - info@centotorri.com

100 TORRI Splendido boutique hotel ubicato nel cuore di Ascoli, a due passi da Piazza del Popolo e nella cornice di bianche torri medievali. L’albergo, ricavato dagli ambienti di un antico edificio nobiliare, accosta armoniosamente materiali naturali, come legno e travertino, mobili d’epoca e prestigiosi arredi. Un servizio impeccabile e un’atmosfera di piacevole esclusività, in cui nulla è lasciato al caso.

An exclusive boutique hotel settled in the heart of Ascoli, near the famous Piazza del Popolo, within the enchanting backgrounds of white medieval towers. The building used to be a palace belonging to nobility; it combines natural materials such as wood and travertine with quality antique style furniture and prestigious decoration. Impeccable service, pleasant exclusive atmosphere, thoughtful choice of details.

CAMERE

ROOMS

Le 14 eleganti camere hanno pavimenti in parquet di rovere, arredi moderni nei toni naturali, dipinti d’autore e mobili d’epoca che impreziosiscono gli ambienti. Tutte sono pensate per gli amanti dei piccoli dettagli, con vedute sul centro storico, travi a vista o eleganti letti a baldacchino. Le camere sono dotate di aria condizionata, cassaforte, frigobar, TV-Sat e Pay TV, internet, telefono diretto, asciugacapelli. Adiacenti all’Hotel, le camere della Residenza sono nell’antico palazzo di famiglia, ex convento. Accuratamente ristrutturate, si affacciano in pieno centro storico e sono arredate seguendo l’inconfondibile stile della proprietà.

14 elegant rooms with oak parquet, natural tones and modern furniture. Original paintings and antique authenticities embellishments. They all have wonderful views of the historic centre of Ascoli Piceno, wooden rafters and four poster beds. Quality details enthusiasts will find their place here. Air conditioning, safe, mini-bar, satellite TV and pay TV, internet connection, direct line telephone services, hair dryer. Suite and Junior suite rooms availability.

SERVIZI E ATTIVITÀ Lo splendido giardino d’inverno, dal luminoso soffitto in vetro, fa da cornice alle prime colazioni e agli aperitivi della sera. La colazione a buffet offre varietà di dolce e salato e tipicità dei forni artigianali locali. Su richiesta, prodotti per celiaci. Bar sempre aperto e una grande scelta di ristoranti a pochi metri dall’hotel. Posto auto riservato all’interno della struttura. L’hotel è anche il luogo ideale per ospitare piccoli ricevimenti e riunioni d’affari (massimo 50 posti).

210 LE MARCHE CON STILE

FACILITIES The wonderful luminous winter yard with its glass panel ceiling is used for breakfast and evening aperitifs. Breakfasts have a buffet service offering sweet and savoury delicacies from the local bakeries. Celiac products on request. Bar service permanently available. Wide range of choice of high quality restaurants near the hotel. Reserved parking car inside of the building, Garage for extra charge. Lounge Bar. Reading Room, private and cozy. Free Internet Point.


LE MARCHE CON STILE

211


CENTRO STORICO: 3 km Matelica - 10 km Fabriano AEROPORTO: 65 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 3 km Matelica MARE: 70 km Falconara HISTORICAL CENTRE: 3 km Matelica - 10 km Fabriano AIRPORT: 65 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 3 km Matelica SEA: 70 km Falconara

Località Collepere , Matelica (MC) Tel. +39 0737 783592 www.countryvillamarche.com info@countryvillamarche.com

VILLA COLLEPERE Villa Collepere è un'esclusiva country house nella splendida cornice delle colline di Matelica. La struttura, sapientemente recuperata da un casino di caccia del XVII secolo, è stata ideata per far trascorrere piacevoli momenti di relax, immersi nel verde di vigneti e alberi secolari. Grandi e luminose vetrate immettono nel parco antistante, con piscina idromassaggio e solarium.

CAMERE La Villa dispone in totale di 13 luminose camere con bagno privato: 2 spaziose suites con terrazzo privato e 1 con balcone, 7 camere doppie e 2 camere singole. Le camere sono state personalizzate nello stile cercando di mantenere le caratteristiche originarie della Villa e tutte offrono una vista bellissima sul parco e sulla campagna circostante.

SERVIZI Giardino privato con divani, gazebo, solarium e ampia piscina con idromassaggio. Centro benessere con sauna, biosauna, hammam e doccia emozionale. Parcheggio interno gratuito. Connessione Wi-Fi a pagamento. Camere per diversamente abili.

212 LE MARCHE CON STILE

Villa Collepere is an exclusive country house in the wonderful green landscape of Matelica. The accommodation has been renovated and used to be a hunting house in the XVII century. Now it is designed to spend pleasant moments in a relaxing atmosphere, surrounded by centuries-old trees.

ROOMS The Villa has 13 bright rooms with private bathroom, 2 suites with private terrace, 1 suite with balcony, 7 double rooms and 2 single rooms. Each room is furnished trying to maintain the original characteristics and style of the villa. All rooms and suites have a wonderful view on the park and on the surrounding hills.

SERVICES Restaurant service, outdoor swimming pool, garden, free parking. To be paid: Wi-Fi connection and Spa area. Rooms are available for wheelchairs. Extra beds for children available.


LE MARCHE CON STILE

213


CENTRO STORICO: 600 m Senigallia AEROPORTO: 25 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 500 m Senigallia MARE: fronte mare

Lungomare Mameli 47, Senigallia (An) Tel. +39 071 7927474

HISTORIC CENTRE: 600 m Senigallia AIROPORT: 25 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 500 m Senigallia SEA: sea front

www.hotelniversal.it - info@hoteluniversal.it

HOTELUNIVERSAL Situato direttamente sul litorale sabbioso di Senigallia, la famosa “Spiaggia di velluto”, l'Hotel Universal dispone di spiaggia privata e di piccolo ma funzionale centro benessere. Fate pochi passi a piedi o una breve pedalata (…la bici la offre l'hotel) e vi troverete al porto turistico, di fronte alla famosa rotonda sul mare, oppure nel delizioso centro storico, sempre animato in ogni stagione. Aperto tutto l’anno, l'Hotel Universal è una struttura recentemente rinnovata con grande gusto e dotata dei più moderni comfort.

CAMERE

Le camere, spaziose, luminose e raffinate, sono tutte impreziosite da un ampio balcone con vista mare e offrono moderni comfort: TV LCD 32" con Mediaset Premium, doccia con cromoterapia, frigobar con consumazioni offerte, WI-FI, aria condizionata, accappatoio e ciabattine.

SERVIZI

Ristorante panoramico con servizio a buffet, cucina tipica regionale e piatti internazionali, angolo per celiaci e angolo per bambini. Spiaggia privata con area giochi e animazione per adulti e per bambini in estate. Nuovissimo centro benessere con sauna, palestra, doccia solare, bagno turco, trattamenti estetici, massaggi. Biciclette a disposizione. Terrazza con ombrelloni e lettini prendisole. Parcheggio privato. Ascensore. Aria condizionata e free wi-fi in tutto l’hotel. Internet point. Bar. Portineria 24 ore su 24. Bar. Bus navetta gratuito per la stazione di Senigallia e per l’aeroporto di Falconara. Sala riunioni fino a 50 persone. Servizi dedicati ai bambini: spondine anticaduta in camera, scalda biberon, vaschette per il bagno, servizio di baby sitter, orari flessibili ai pasti, animazione sulla spiaggia, biciclette con seggiolini, sala TV con programmi dedicati.

214 LE MARCHE CON STILE

Set directly on the promenade in Senigallia (well-known as “Velvet Beach”), Hotel Universal features a private sandy beach and a small but very functional wellness centre. Take a short walk or a short ride (bike service complimentary) and you will be directly to the harbor, opposite to the famous “Rotonda Sul Mare”, or in the lovely center, always animated, in every season. Open all year round and recently stylishly renovated. With us you may enjoy a nice beach vacation (for couples and families), some days of sports, good food and relaxation.

ROOMS

The rooms are spacious, bright and elegant, they are all completed with a large balcony overlooking the sea and offer many amenities for your comfort: 32 "LCD TV with Mediaset Premium, chromotherapy shower, mini bar, WI-FI, air conditioning, bathrobe and slippers.

FACILITIES

Panoramic restaurant with refined dishes of our region and international dishes. Gluten-free meals are also available. Air conditioning and free Wi-Fi throughout the hotel. Internet point. Private parking. Lift. Private beach with Children’s playground with daily entertainers. Wellness center with sauna, gym, sun shower, turkish bath, beauty treatments for face / body, spa, massage. Terrace with parasols and sunbeds. Bar. Concierge service 24 hours on 24. Bicycles available and free bike storage room. Free shuttle bus to the train station of Senigallia and the airport of Falconara. Meetings room up to 50 participants. For children: Safety rails Room, Bottle warmer, Baby bathtubs, Babysitting service, Flexible hours with meals, Entertainment on the beach, Bicycles with child seats, TV room with dedicated.


LE MARCHE CON STILE

215


CENTRO STORICO: 12 km Jesi AEROPORTO: 15 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 10 km Chiaravalle MARE: 16 km Senigallia HISTORICAL CENTRE: 12 km Jesi AIRPORT: Ancona-Falconara 15 km TRAIN STATION: Chiaravalle 10 km SEA: Senigallia 16 km

Via Fosso Roberti, 1, Morro D’Alba (AN) Tel. 339 6098247 www.shantihousedalmago.com info@shantihousedalmago.com

SHANTI HOUSE Shanti House è un country hotel racchiuso dalle dolci colline del vino rosso Lacrima, il luogo ideale per chi è alla ricerca di pace e serenità. I dintorni sono ricchi di sorprese: si può vagare tra le colline alla scoperta dei piccoli centri medioevali della Vallesina, come Jesi, Staffolo e Genga, o passare in pochi minuti al relax delle spiagge di Senigallia e della Riviera del Conero. Le stupende Grotte di Frasassi sono raggiungibili in pochi minuti d’auto.

Shanti House is a farm surrounded by the gentle hills of the prestigious “Lacrima” red wine, it is the ideal setting for those who are looking for peace and serenity. The surrounding area is full of surprises: you can wander among hills to explore Vallesina medieval villages or spend some time relaxing on the Senigallia beaches or in those ones of the Conero Riviera. Many villages are within a few minutes, like Jesi, Senigallia, Genga, Ancona.

CAMERE

ROOMS

Lo stile Shanti House è caldo ed accogliente, con arredi semplici e moderni. Ciascuna delle 9 camere è contraddistinta da un colore diverso ed è dotata di climatizzazione e free Wi-Fi. Camere spaziose e luminose, capaci di ospitare fino a 4 persone. Le suite family dispongono di un ampio soggiorno con minikitchen, camera matrimoniale e ulteriore camera doppia separata, entrata indipendente e porticato.Spettacolare la colazione, con torte e crostate fatte in casa, biscotti appena sfornati, marmellate di produzione propria, frutta di stagione, freschissime spremute e centrifughe ma anche squisiti salumi locali. Prodotti sani e genuini per offrirvi solo il meglio per la vostra colazione.

Shanti’s Style is warm and cosy with simple modern furniture. Each room is characterised by a colour and equipped with free Wi-Fi, Air conditioning, Tv, Telephone, Safe box, Mini bar, Bathroom, Hairdryer, Courtesy line. Bright and spacious rooms that can host up to 4 people. The family suites are provided with a spacious living room, minikitchen, and double bedroom, a twin room, private entrance and porch. Healthy and wholesome products to offer you only the best for your breakfast: homemade cakes and pies, freshly baked biscuits, jams from domestic manufacture, fresh fruits, juices and centrifuges and also delicious local cold meats.

SERVIZI

FACILITIES

Piscina all'aperto con angolo idromassaggio e solarium. Ampio giardino. Area giochi per bambini. Area relax con caminetto e libreria. Connessione Wi-fi gratuita in tutto l’hotel. A 600 mt dalla struttura si trova il rinomato ristorante Dal Mago, lo storico ristorante della famiglia Romiti che di generazione in generazione custodisce e propone la vera e rara “cucina povera” marchigiana, fatta di materie prime genuine, ricette uniche e tanta buona convivialità.

Swimming pool with Whirlpool. Large garden. Play area for children. Free Wi-fi all through the hotel. Fireplace with relax area and library. Restaurant Il Mago (600 mt from the hotel).

216 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

217


CENTRO STORICO: 1 km Castiglioni, 11 km Arcevia AEROPORTO: 47 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 33 km Senigallia MARE: 33 km Senigallia HISTORIC CENTRE: 1 km Castiglioni, 11 km Arcevia AIRPORT: 47 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 33 km Senigallia SEA: 33 km Senigallia

Frazione Castiglioni 86, Arcevia (AN) Tel: +39 0731 983001 www.antico-borgo.it - info@antico-borgo.it

ANTICO BORGO L'Antico Borgo occupa un edificio in pietra del XIV secolo posto su una collina della campagna marchigiana. Stupendo il panorama che si apre al vostro sguardo e strategica la posizione: 15 minuti in auto dalle Grotte di Frasassi, 25 minuti da Senigallia e dalla costa. A disposizione un ampio giardino con piscina e un eccellente ristorante di cucina regionale, vero fiore all’occhiello della country house.

Antico Borgo is a 14th-century stone building located on a hill in the Marche countryside. You will enjoy a breath-taking view of the castles of Arcevia and a strategic position: a 15-minute drive from the Frasassi Caves, a 25-minute drive from Senigallia and the coast. It offers a large garden with pool and an excellent restaurant serving regional specialities.

CAMERE

Only 6 charming rooms. All of them are air conditioned and feature historic stone walls and wood-beamed ceilings. Each one comes with free Wi-Fi, a flat-screen TV and free minibar. Some bathrooms have a chromotherapy shower.

6 camere di charme, tutte climatizzate e caratterizzate da storiche pareti in pietra e soffitti con travi a vista. In ognuna troverete la connessione Wi-Fi gratuita, un minibar, anch'esso gratuito, e una TV a schermo piatto. Alcuni bagni comprendono anche una doccia con cromoterapia.

SERVIZI Il ristorante unisce i sapori locali con le spezie di tutto il mondo, abbinandoli a una ricca carta dei vini e di birre. Nella stessa sala viene servita anche la colazione, a base di cibi sia salati che dolci. La struttura dispone inoltre di un ampio parco con moderna piscina circondata da piante esotiche e un parco giochi per bambini. Parcheggio gratuito. Una collaborazione con l'associazione sportiva di Castiglioni, permette l’utilizzo di una sala per congressi e feste collocata nel Vecchio Mulino, sapientemente ristrutturato, che si trova a soli 200 metri, nel suggestivo centro storico di Castiglioni.

218 LE MARCHE CON STILE

ROOMS

FACILITIES The restaurant with 40 seats combines local flavours with spices from around the world, along with an extensive wine list and beer. It also serves a breakfast consisting in both savoury and sweet food. The property also offer a large park, a modern swimming pool surrounded by exotic plants and a playground for children. Free car park. A collaboration with the association of sports Castiglioni, allows the use of a room for meetings and parties located in the Old Mill, beautifully restored, which is 200 m, in the center of the Castiglioni.


LE MARCHE CON STILE

219


CENTRO STORICO: 17 km Fabriano AEROPORTO: 76 km Ancona STAZIONE FERROVIARIA: 18 km Fabriano MARE: 80 km Falconara Marittima HISTORIC CENTRE: 17 km Fabriano AIRPORT: 76 km Ancona TRAIN STATION: 18 km Fabriano SEA: 80 km Falconara Marittima

Frazione Campodonico, 102 Fabriano (AN) Tel. +39 0732 259439 www.pinetahotel.com – info@pinetahotel.com

HOTEL PINETA Nel verde della pineta di Campodonico, con suggestiva vista sull'Appennino Umbro-Marchigiano, sorge il Pineta, un accogliente hotel ristorante a conduzione familiare, con piscina, campi sportivi e ottimo ristorante specializzato nella cucina marchigiana. Aperto tutto l’anno e a pochi passi da Gubbio, Fabriano, Grotte di Frasassi, Matelica, Assisi, Sassoferrato e Parco del Monte Cucco.

The Pineta is a family-run small settled in the hillside village of Campodonico, with a fantastic panoramic view on the Appennini Moutains, 15 km from Fabriano and not far from Gubbio, Grotte di Frasassi, Assisi and Monte Cucco Natural Park. The property features a sun terrace with 2 swimming pools. The excellent restaurant serves traditional dishes from Le Marche region.

CAMERE

ROOMS

Le 40 camere del Pineta sono diverse l’una dall’altra negli arredi e tutte provviste di TV, Wifi e bagno privato. Alcuni alloggi vantano anche l'aria condizionata e un balcone con vista sulla vallata. Sono disponibili anche due nuovi romantici chalet nel bosco.

The Hotel offers 40 rooms spread over 2 floors, and including a TV, Wifi and a private bathroom. Some of them come with air conditioning and a balcony with views across the valley.

SERVIZI Fornito di una gradevolissima zona giardino all'aperto, il noto Ristorante Pineta propone piatti regionali fatti in casa e, su richiesta, anche ricette senza glutine. Zona solarium con piscina adulti 20x10 mt profondità 2,40 mt, e piscina bambini 5x5 mt profondità 50 cm. Ampio parcheggio privato. Giardino con area giochi per bambini. Campo da tennis. Possibilità di noleggio mountain bike. A pochi chilometri dall’albergo è possibile praticare trekking, equitazione e pesca sportiva nelle strutture convenzionate. Per coloro che amano lo sport estremo c'è il Parco del Monte Cucco dove si può praticare Discesa dei torrenti, Parapendio e Deltaplano.

220 LE MARCHE CON STILE

FACILITIES The Ello-known Ristorante Pineta features an outdoor dining area, and serves homemade, regional cuisine, with gluten-free dishes on request. Breakfast is a generous buffet with local specialities. On site, you will find a big pool for adults (20x10x2,40 mt), a pool for children (5x5x0,5 mt), a bike rental service, a large garden completed with a children’s play area. Car parking. Tennis curt. At few kilometres from the hotel there is the Park of Monte Cucco, where you can practice many kinds of sports: Descent of streams, paragliding, Hang gliding, trekking, fishing, horse-riding.


LE MARCHE CON STILE

221


CENTRO STORICO: 100 m Sirolo - 23 km Ancona AEROPORTO: 33 km Ancona Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 23 km Ancona - 9 km Osimo MARE: 200 m Sirolo HISTORIC CENTRE: 0 m Sirolo - 23 km Ancona AIRPORT: 33 km Ancona Falconara TRAIN STATION: 23 km Ancona - 9 km Osimo SEA: 200 m Sirolo

Via Grilli 26, Sirolo (AN) Tel. +39 071 9330665 www.hotel-sirolo.eu - info@hotel-sirolo.eu

HOTEL SIROLO Situato all’interno della splendida cornice del Parco del Conero, a pochi passi dal centro di Sirolo, l’Hotel Sirolo è dotato dei più moderni servizi per offrire ai propri clienti il massimo del comfort. Lo splendido mare del Conero è raggiungibile tramite sentiero a piedi, mediante scalinate o con comodo bus/navetta (disponibile da metà giugno a metà settembre).

The hotel is located inside the wonderful Park of Conero, very near the city centre of Sirolo. It offers modern services to give the clients every possible comfort. The beautiful beaches of Conero Riviera can be reached by footpath or by shuttle (from June 15th to September 15th).

CAMERE

There are 31 rooms, all offering a fine and elegant atmosphere, parquet floor, bright furnishings and services to make your stay comfortable: shower with hydro-massage, air-conditioning, minibar, LCD TV 26’’ with Pay TV and satellite channels, safe deposit box, telephone, hairdryer, internet connection and wide range of pillowcase. Junior Suites also offer hydro massage tub and LCD TV 32’’. Superior rooms are equipped with large terrace for relaxing and sunbathing.

Le 31 camere offrono un’atmosfera di raffinata eleganza e sobrietà, con pavimento in parquet e arredi luminosi firmati Cantori, e servizi all’insegna del massimo comfort: doccia idromassaggio, aria condizionata, minibar, TV LCD 26” con Pay TV e canali satellitari, telefono, cassetta di sicurezza, asciugacapelli, collegamento internet con tv e wi-fi gratuito. Le Junior Suite offrono in più vasca idromassaggio e televisore LCD 32”, mentre le camere Superior si distinguono per i loro grandi terrazzi dove rilassarsi prendendo il sole.

SERVIZI E ATTIVITÀ Reception 24/24 ore. Bar. Ristorante à la carte, aperto da metà giugno a metà settembre, con sala interna climatizzata e giardino esterno, cucina Celiaca, Vegetariana e Vegana. Centro benessere dotato di sauna, bagno turco, vasca idromassaggio, solarium UVA e sala massaggi (su prenotazione). Wi-Fi gratutito. Piscina esterna (non riscaldata). Ascensore. Spiagge convenzionate nelle vicinanze, anche con servizio navetta. Parcheggio privato disponibile gratuitamente in zona senza prenotazione. Servizio Transfert Stazione / Aeroporto (gratuito).

222 LE MARCHE CON STILE

ROOMS

SERVICES 24-hour front desk. Restaurant à la Carte (air-conditioned indoor and outdoor garden; Celiac, Vegetarian and Vegan cooking). Wellness center with sauna, Turkish bath, hydro- massage tub, UVA solarium, massage area (on request). Outdoor swimming pool. Free Wi-Fi. Free private parking is possible at a location nearby (reservation is not needed). Airport/Station Shuttle service (free). The hotel offer a discount at the beach 800 metres away, also with shuttle service.


LE MARCHE CON STILE

223


CENTRO STORICO: 4 km Genga, 10 km Fabriano AEROPORTO: 50 km Falconara STAZIONE FERROVIARIA: 10 km Fabriano MARE: 70 km Senigallia, 76 km Portonovo HISTORICAL CENTRE: 4 km Genga, 10 km Fabriano AIRPORT: 50 km Falconara TRAIN STATION: 10 km Fabriano SEA: 70 km Senigallia, 76 km Portonovo

Loc. Pontebovesecco 14, Genga (AN) Tel +39 0732 972065 www.hotellegrotte.it - info@hotellegrotte.it

HOTEL LE GROTTE L’Hotel Le Grotte è un accogliente 4 stelle situato a soli 4 km dalle Grotte di Frasassi e immerso in uno splendido giardino con piscina e suggestivo scenario di rocce. Le Grotte è stato premiato come uno dei migliori hotel italiani a 4 stelle e come struttura attenta all'ambiente.

Le Grotte is a welcoming 4-star hotel among the best in Italy, located just a few kilometers from the Frasassi Caves and surrounded by a wonderful large garden with pool. Thanks to its commitment to improve the territory environment, the hotel was given the Ecolabel European logo.

CAMERE

ROOMS

23 spaziose camere e una suite, tutte studiate ed arredate con cura per divenire accoglienti rifugi. Alcune sono dotate anche di terrazza o balcone sul parco. Tutte dispongono di ampio bagno, Wi-Fi gratuita, TV satellitare, canali Mediaset Premium di cinema e calcio, frigobar, riscaldamento/aria condizionata indipendente, cassaforte, telefono diretto.

There are 23 large rooms and 1 suite finely furnished with attention to details, to create welcoming places. Some of them include a terrace or a balcony overlooking the park. Each room has a large bathroom, free wi-fi, satellite TV, Mediaset Premium Cinema and Football channels, minibar, safe deposit box, independent air conditioning/heating, telephone.

SERVIZI

SERVICES

Rinomato Ristorante dalla lunga tradizione gastronomica (su richiesta sono disponibili anche alimenti privi di glutine). Centro Benessere “Île Spa” con area umida (idromassaggio, sauna finlandese, bagno turco, docce emozionali, Kneipp, sala relax con tisane) e area trattamenti. Piscina esterna con acqua salata e postazioni idromassaggio e solarium. Ampio giardino con area giochi per bambini. Sala conferenze e sala per banchetti.

Famous restaurant with a long gastronomic tradition (Gluten-free food is available upon request). “Ile Spa” wellness center with massages and wellness area (hydro-massage, Finnish sauna, Turkish bath, aromatic and emotional showers, Kneipp, relax area, herbal teas. Outdoor salt-water pool with hydromassage and solarium. Large garden with a children's playground. Conference room and banqueting.

224 LE MARCHE CON STILE


LE MARCHE CON STILE

225


Damiano Chiappini, artigiano dal 1978, è specializzato nelle lavorazioni delle calzature a mano, tramandate dal padre, maestro calzolaio sin dal 1936.

La tradizione delle calzature Damiano Chiappini si rivolge a quella clientela che ama la personalizzazione del prodotto, ma esige anche la certezza e la qualità del vero “made in Italy” Damiano Chiappini, a craftsman since 1978, is specialized in manufacturing handmade footwear, a tradition handed down to him from is father, a master shoemaker since 1936.

The traditional craftsmanship of Damiano Chiappini is aimed to satisfy those clients who which to personalize their product, at the same CON MARCHE STILE time seek quality 226 LEbut of a label completely and genuinely “made in Italy”.


r i st ora n t i RESTAURANT

Carne MEAT

Pesce FISH

Vegetariano VEGETARIAN

LE MARCHE CON STILE

Stelle Michelin MICHELIN STARS

227


r i st ora n t i

RESTAURANT Ancona

Madonnina del Pescatore

Andreina

Senigallia AN Via Lungomare Italia, 11 tel. 071 698267 Cucina di pesce, creativitĂ e tradizione in un connubio imperdibile Seafood dishes, creativity and traditions in unmissable matching

Loreto AN Via Buffolareccia, 14 tel. 071 970124 Cucina di terra. 1 Stella Michelin 2013 Land food dishes - 1 Michelin Star 2013

Ristorante Uliassi Senigallia AN Banchina di Levante, 6 tel. 071 65463 Cucina di pesce di altissimo livello, servizio impeccabile World class seafood dishes. Outstanding service

Le Busche Montecarotto AN Contrada Busche, 2 tel. 0731 89172 Cucina di pesce e di terra abbinata a extravergini marchigiani, pane e dolci fatti in casa. Seafood and land food dishes, extra virgin Marchigian olive oils, homemade desserts and breads

228 LE MARCHE CON STILE

Clandestino Susci Bar Portonovo AN LocalitĂ Baia di Portonovo tel. 071 801422 Cucina pesce, con ricette introvabili altrove Seafood dishes, recipes not be found elsewhere

Enopolis Ancona C.so Mazzini 7 AN tel. 071 2071505 Vino e ottimo pesce con vista sul porto Excellent sea food dishes overlooking the harbour

Mandracchio Ancona L.go Fiera della Pesca 11 AN tel. 071 202990 Protagonisti il mare e i suoi frutti Sea and seafood are the protagonists


Ristorante Dal Mago

La Grotta del Frate

Morro d’Alba (AN) Via Morganti, 16 tel. 0731 63039 Ottima cacciagione e piatti della tradizione in un clima da "trattoria di una volta" Traditional dishes e tasteful game old fashioned style

Staffolo AN Via Roma, 10 tel. 0731 779472 Cucina marchigiana, imperdibile l’omonimo antipasto Marchigian dishes, unmissable house antipasto

Saviotti Ancona AN Via Massignano 3 tel. 349 0535019 Cucina di terra e pesce con vista sulla Cattedrale Land food and seafood dishes with a view to the Cathedral

La Torre

Opera Nova della Marca

Fortino Napoleonico

Ancona AN Loc. Varano, Via Varano 127 tel. 071 2861093 Sapiente utilizzo di erbe aromatiche ad esaltare una cucina stagionale Masterful use of aromatic herbs to enhance seasonal dishes

Portonovo AN Via Poggio tel. 071 801450 Cucina di pesce, ambiente ricercato Sea dishes, refined ambience

L’Arnia del Cuciniere Falconara Marittima AN Via della Repubblica 9 tel. 071 9160055 Sapori netti ed accostamenti audaci per piatti di pesce Distinctive flavours and totally special accompaniments for sea foods

Villa Amalia

Numana AN Via La Torre, 1 tel. 071 9330747 Cucina di pesce a picco sul mare Seafood dishes on a cliff

Ristorante Emilia Portonovo AN Località Baia Portonovo 149/A tel. 071 801109 Superbi gli spaghetti con i moscioli gustati in riva al mare On the seaside, exquisite spaghetti and mussels

Vincanto

Falconara Marittima AN via degli Spagnoli 4 tel. 071 9160550 Ottimo pesce esaltato da una cucina leggera Excellent fish foods enhanced by light preparation dishes

Jesi AN Via Federico Conti, 2 tel. 0731 53028 Cucina di pesce nell’entroterra, servizio raffinato Seafood dishes inland, refined service

Antico Borgo Ristorante

Old Ranch

Arcevia AN Frazione Castiglioni 86 tel. 0731 983001 Cucina fusion che combina differenti tradizioni culinarie, con prodotti local e stranieri Fusion cuisine that combines different traditions cluniarie, with local and foreign products

Fabriano AN Via Piaggia d’Olmo, 54b tel. 0732626563 Piatti della cucina marchigiana in una location davvero elegante Marchigian dishes at an elegant place

LE MARCHE CON STILE

229


Ascoli Piceno Messer Chichibio

Il Tiglio

San Benedetto del Tronto AP via Rinascimento, 143 tel. 0735 584001 Cucina di pesce con grande attenzione alla presentazione Seafood dishes, special care on food presentation

Montemonaco AP Località Isola di San Biagio tel. 0736 856168 Cortesia d’altri tempi per proposte culinarie a base di prodotti dei Sibillini Old time’s hospitality serving dishes based on products from the Sybilini Mountains

Davide Palace Porto S. Giorgio AP Lungomare Gramsci Sud, 503 tel. 0734 676848 Cucina di pesce tradizionale e 60 anni di storia Traditional seafood dishes and 60 years story

Osteria dell’Arancio

Il Cantuccio Monsampolo del Tronto AP Via Salaria km 220, Località Stella tel. 0735 703496 Sapori decisi di mare e di terra con presentazioni originali Distinctive sea and land flavours, original dish presentations

Grottammare AP P.zza Peretti, 1 tel. 0735 631059 Un osteria raffinata con proposte di cucina tipica, ottima cantina Refined tavern, traditional dishes, optimum wine bar

Ristorante Castel di Luco

Il Desco

La Rosa dei Venti

Ascoli Piceno AP Via Vidacilio, 10 tel. 0736 250757 Cucina di carne e pesce, servizio impeccabile, ambiente raffinato Meat and fish dishes, outstanding service, refined ambience

Ortezzano Via G. Leopardi 17 AP Chicche gastronomiche del territorio Local food delicacies

Piccolo Teatro Ristorante Ascoli Piceno AP via Goldoni, 2 tel. 0736 261574 Piccolissimo, raffinato ed esclusivo, propone cucina di carne Refined and exclusive small restaurant, meat dishes

230 LE MARCHE CON STILE

Località Castel di Luco, Acquasanta Terme AP tel. 0736 802319 Cucina tradizionale in un ambiente fiabesco, visita del castello inclusa Traditional cuisine, fabled ambience, a visit to the castle is included

Oasi degli Angeli Cupramarittima C.da Sant’Egidio 60 AP tel. 0735 778569 Patria dell’ottimo vino Kurni, piatti semplicemente perfetti Home to excellent Kurni wine, and simply perfect dishes

Enoteca UE Monteprandone AP Via Borgo da Mare, 83 tel. 0735 62153 Piatti fantasiosi e accostamenti eccellenti Fancy dishes and excellent side


Fermo Emilio

Jemo a lu Fucarò

Fermo FM Via Andreottino Girardi, 1 - Loc. Casabianca tel. 0734 640365 Cucina a base di pescato locale in bilico tra tradizione e innovazione Local-fish-based dishes merging traditions and innovation

Torre di Palme FM Via Piave, 4 tel. 0734 53883 Piatti della tradizione marchigiana, incantevole vista sul mare. Marche region traditional food, enchanting sea view

Villa Lattanzi

Re Squarchio

Torre di Palme Fermo FM tel. 0734 53711 Estrema attenzione alle cotture che esaltano odori e sapori del territorio Focus on flavours and scents of the local cuisine

Petritoli FM Via Largo Tre Archi, 4/5 Piatti del territorio cucinati con eccellente semplicità Local dishes prepared with traditional simplicity

Macerata Enoteca Le Case

Le Logge

Macerata MC Contrada Mozzavinci 16/17 tel. 0733 231897 Cucina di carne, con prodotti locali e ricette tradizionali Meat dishes on a base of local products and traditional recipes

Urbisaglia MC Corso Giannelli, 34 tel. 0733 506788 Piatti della tradizione marchigiana, in pieno centro storico Traditional Marchigian dishes, historical centre of the city

Chalet Galileo

Il picciolo di Rame

Civitanova Marche MC Viale IV Novembre, 20 tel. 0733 817656 Cucina di pesce vista mare, strepitosi gli antipasti Seafood dishes overlooking the Mediterranean, incredible antipasti

Caldarola MC Località Borgo Vestignano tel. 348 331 6588 Menù fisso a base di ricette del territorio, location suggestiva Fixed menus, traditional local recipies, striking construction

Cavallini San Severino MC Viale Bigioli 47 tel. 0733 634608 Cucina di pesce e di terra, prevalenza di preparazioni espresse Seafood and land food, quick dishes

Agriturismo Coroncina Belforte del Chienti (MC) Contrada Da Fossa 16 tel. 366 9238075 Rigorosamente vegetariano con cucina naturale e cruelty free. Menu diverso per ogni mese dell’anno in base alle materie prime reperibili. Strictly vegetarian and natural cooking cruelty free. Different choice according to the according to the raw materials available each month of the year

LE MARCHE CON STILE

231


Villa Fornari

Osteria dell’Arco

Camerino MC Loc Le Calvie 2 tel. 0737 637646 Cucina di carne sapientemente abbinata ad ottimi vini, servizio e cortesia impeccabili Meat dishes, masterly matched sides dishes, optimum wines, outstanding service and hospitality

Mogliano di Tenna MC P.zza Gramsci 27 tel. 0734 631630 Ottimi i salumi e la carne cucinata in maniera tradizionale Optimum cold cuts and traditionally cooked meat

Osteria dei Segreti

Due Cigni

Appignano MC Contrada Verdefiore, 41 tel. 0733 57685 Mix di sapori marchigiani in abbinamento ad ottimi vini Most typical Marchigian flavours and optimum wines

Montecosaro via S.S. Annunziata 19 MC tel. 0733 865182 Cucina mediterranea gourmet Gourmet Mediterranean cuisine

Ponterosa Monte San Giusto MC Via S. Nicola 26 tel. 0733 530690 Solo materie prime genuine di produzione propria Only fresh raw material from own produce

Ristorante Gabbiano Civitanova Marche MC Via 4 Novembre, 256 Lungomare Nord tel. 0733 70113 Cucina marinara, pasta fatta in casa, ottimo vino bianco Seafood dishes, homemade pasta, optimum white wine

Maiale Volante

Il Ghillando San Severino Marche MC Via Nazario Sauro 13 tel. 0733 634112 Locale dal sapore steampunk, cucina marchigiana e internazionale Steamppunk style restaurant, local and international dishes

Cingoli MC Località Fonte Antica 17 tel. 0733 604687 Cotture espresse valorizzano i prodotti del territorio Best local products for quick preparation dishes

Santa Lucia Appignano MC Via Valle Chifenti 192 tel. 0736 817177 Specialità la pasta all’uovo rigorosamente fatta a mano Homemade egg-pasta specialities

Pesaro Symposium

59 Restaurant

Cartoceto PU Via Cartoceto 38, Serrungarina tel. 0721 898320 Carne e cacciagione con estrema attenzione ai prodotti del territorio Meat and game dishes, the very best local products

Pesaro PU Via Nazario Sauro 30 tel. 0721 630008 Il mare in tavola in un ambiente di grande raffinatezza Seafood dishes served at an extremely refined ambience

232 LE MARCHE CON STILE


Locanda del Gelso

La Grotta di Barbarossa

Cartoceto PU Via Morola 12 tel. 0721 877020 Prodotti a km0 cucinati secondo la tradizione Local raw material cooked in a traditional way

Pesaro PU Strada S. Giovanni, 4 - Castello di Candelara tel. 0721 286953 Locale romantico, piatti del territorio Romantic settings, local dishes

Il Girone dei Golosi

Il Giardino

Mercatello sul Metauro PU Castello della Pieve, La Torre tel. 0722 89525 Bellissima location, piatti della tradizione e ricette medievali Beautiful place, traditional dishes, medieval recipes

San Lorenzo in Campo PU Via Enrico Mattei, 4 tel. 0721 776803 Cucina del territorio, esecuzione e presentazioni impeccabili Traditional cuisine, masterful preparation and presentation of dishes

La Grotta di Tufo

Osteria della Miseria

San Costanzo PU Stacciola Villa, 22 tel. 0721 930074 Cucina di terra, tradizione locale con un pizzico di innovazione Land food dishes, local traditions with slight innovation

Gabicce PU via dei Mandorli 2 tel. 0541 958308 MenĂš stagionale ad accompagnare ottimo vino Traditional dishes from Macerata are served here

Antico Furlo

Casa della Tintoria

Acqualagna PU via Furlo 60 tel. 0721 700096 Ottime preparazioni a base di tartufo Excellent truffle-based dishes

Urbania (PU) Via Porta Mulino 4 tel: 0722 317412 Grande cura nella presentazioni e abbinamenti originali dall'antipasto al dolce. Una particolare menzione alle proposte vegetariane. Great care in the presentation and original combinations from appetizers to desserts. A special mention to the vegetarian.

La Canonica Casteldimezzo PU Via Borgata, 20 tel. 0721 209017 Piatti a base di pesce fresco e selvaggina, sapientemente narrati ai commensali Fresh-fish-based and game dishes, masterly narrated to customers

Osteria del Cucco Urbania PU Via Betto de’ Medici, 9 tel. 0722 317412 Massima attenzione alle materie prime, anche cucina vegetariana e vegana Special focus on raw material, also vegetarian and vegan dishes

Urbino dei Laghi Tenuta Santi Giacomo e Filippo Urbino (PU) Via San Giacomo in Foglia, Loc. Pantiere tel: 0722 589426 Cucina caratterizzata da pasta fresca, salumi e formaggi di qualitĂ e ottima carne proveniente agricoltura biologica Homemade pasta, cold cuts, tasteful cheese and top quality meat from organic farming

LE MARCHE CON STILE

233


MARCHE - ITALY rivieradelconero.info

234 LE MARCHE CON STILE


canenero.com - photo: nicola pezzotta

Fotografa con il tuo cellulare il QRcode e accedi al video della Riviera del Conero.

LE MARCHE CON STILE

235


ZACHARY CORSO XI SETTEMBRE, 61121 PESARO Te l . 0 7 2 1 . 3 2 6 3 0

ALTA SARTORIA NEL CUORE DEL CENTRO STORICO

Tessuti privilegiati, competenza e tendenza dell’Atelier di Annunziata Persini

HAUTE COUTURE IN THE HEART OF PESARO

Privileged tissues, expertise and trends at Annunziata Persini’s Atelier Il negozio-laboratorio Zachary, nel cuore del centro storico di Pesaro, propone un’ampia e sofisticata produzione di camicie di alta sartoria, realizzate con tessuti esclusivi e pregiati, per appagare e personalizzare gusti e richieste di un cliente attento al gusto ed alle mode del momento. Competenza, ma soprattutto sensibilita’ e professionalita’ sono stati gli elementi che hanno contribuito a dare prestigio alla boutique e che sono a disposizione del cliente nella scelta del proprio “capo unico”, confezionato su misura da mani esperte, sapienti nel coniugare esigenze pratiche e caratteristiche fisiche, per un’ottima vestibilita’. All’interno dell’atelier, oltre agli innumerevoli accessori, cravatte, foulards, sciarpe, guanti e gemelli, uno spazio speciale viene riservato alla cappelleria Borsalino, collezione di articoli eleganti e di classe, in linea con le tendenze della moda e del look del cliente. LE MARCHE CON STILE

236

Zachary fashion house, in the heart of the oldest central area of Pesaro, offers high sophistication in the production of haute couture shirts. Exclusive fabrics and high quality converge in tailor made creations meeting the requirements of most demanding and qualified tastes. Couture fashion skills, sensitivity and high levels of professionalism are the key defining elements of the Atelier. Prestigious tailor made unique items of clothing at customers’ disposition. High standards of expertise, excellent fitting results. A good range of precious accessories including ties, foulards, scarves, gloves, cufflinks…and a special corner devoted to Borsalino hats. Stylish elegant items in keeping with most trendy fashions.


e s cu rs ion i EXCURSIONS

MORE ON :

www.marchemaraviglia.it

LE MARCHE CON STILE

237


LORETO: Ronde e tesori del santuario fortezza

Loreto (AN)

Itinerario curioso e suggestivo alla scoperta di un volto inedito di Loreto. La città, meglio nota per la Basilica della Santa Casa di Nazareth, reliquia unica al mondo e gioiello di architettura rinascimentale, dopo ben 500 anni apre al pubblico le sue “Rocchette”, i camminamenti di ronda sovrastanti la città che svelano una fisionomia singolare di basilica-fortezza e vedute uniche sulla cupola e sul panorama circostante. Il percorso offre l’opportunità di scoprire il mondo nascosto che si trova sopra le stupende volte affrescate della basilica, fatto di ambienti un tempo abitati e di stupefacenti meccanismi architettonici. Il tour si completa con la visita guidata della singolare Sala del Pomarancio e dello straordinario Museo Antico Tesoro presso il Palazzo Apostolico. L’attività comprende: ingressi e visita guidata a Rocchette+Museo Antico Tesoro. Durata: 2 ore

Santuario di Nazareth, Interno della Santa Casa della Vergine Maria

LORETO: The patrolling walkways and the treasure of the sanctuary-fortress Suggestive and curious itinerary to discover an hidden side of Loreto. The city, well known for its most valuable relic, is famous as Basilica della Santa Casa di Nazareth (Shrine of the Holy House) a real jewel of Renaissance architecture. After 500 years its “Rocchette”, the patrolling walkways, are open to the public revealing unique details of the church and stunning views of the surrounding landscape. The tour of the walkways make guests discover what was hidden above the vaults frescoed of the church. The visit goes on with the unique Sala del Pomarancio and the wonderful Museo Antico Tesoro (Museum of the Antique Treasure) in the Apostolic Palace. The package includes: tickets and guided tour of Rocchette and Museum of the Antique Treasure. The visit lasts 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French.

238 LE MARCHE CON STILE


find more on www.marchemaraviglia.it

LORENZO LOTTO: anticonformista del Rinascimento Spesso definito “spirito errabondo e romantico” per l’estrema sensibilità e inquietudine caratteriale, Lorenzo Lotto nacque a Venezia intorno al 1480, ma operò soprattutto lontano dalla sua città d’origine, ovvero a Roma e nelle Marche. Incapace di cedere a compromessi, non cercò mai il facile successo e, piuttosto che tradire i propri ideali, preferì una vita raminga in cerca di committenti che potessero capirlo ed apprezzarlo. Oggi la critica d’arte ne riscopre il grande valore e la rivoluzionaria capacità innovativa nella creazione di pigmenti e cromie nuove mai documentati prima. Le numerose opere marchigiane consentono di ripercorrere l’intera vicenda creativa del pittore. Il tour guidato si snoda tra le suggestive cornici museali di Villa Colloredo Mels a Recanati e il Palazzo Apostolico a Loreto, dove sono conservate diverse delle opere più significative, insieme al suo “Libro di spese diverse”, che ci svela segreti e pensieri dell’artista. L’attività comprende: ingressi e visita guidata al Museo Antico Tesoro a Loreto e alla Pinacoteca di Villa Colloredo Mels a Recanati + ingresso omaggio al Museo “Beniamino Gigli” di Recanati (trasferimenti esclusi). Disponibile: dal martedì alla domenica, eccetto 25 dicembre. Durata: 3 ore Lorenzo Lotto, Annunciazione

Lorenzo Lotto, Santa Lucia davanti al giudice

Lorenzo Lotto: and his nonconformist Renaissance He is often defined as “spirit wandering and romantic” for his extremely sensitive character. Lorenzo Lotto was born in Venice around 1480, but he worked mainly far away from his hometown, in Rome and in Marche. Unable to give up with compromises, he never looked for the easy success, and rather than betray his ideals, preferred a modest life in search of clients who could understand and appreciate him. Today, the critique discovers his great value and his revolutionary innovative character, for example in creating new colors and pigments never documented before. The numerous Marchigian works could make you retrace the creative process of the artist. The guided tour regards the fascinating rooms of Villa Colloredo Mels in Recanati amd Loreto’s Apostolic Palace, which hosts several of the most significant works, together with his “Book of different expenses” that reveals secrets and thoughts of the artist. The package includes: tickets and guided tour of the Museum of the Antique Treasure in Loreto and the Gallery of Villa Colloredo Mels in Recanati and free entrance in Museum “Beniamino Gigli” in Recanati (transfer are not included). Available: from Tuesday to Sunday, except for 25 December. The tour lasts 3 hours. Available languages: Italian, English, German, French and Spanish. LE MARCHE CON STILE

239


REGINE E GUERRIERI PICENI: tour archeologico tra Numana e Ancona La civiltà picena, protagonista delle vicende storiche dell’Italia centrale tra il IX e il I sec. a.C., ebbe nelle Marche la massima fioritura. Tra le numerose necropoli picena, la Tomba della Regina di Numana è indubbiamente il più eclatante e ricco circolo sepolcrale fino ad oggi rinvenuto in Italia: carri, armi, straordinari gioielli e vasellame d’oro. Dai tesori di Numana nell’Antiquarium Statale, il nostro tour prosegue nei vicini scavi archeologici de “I Pini” e si completa con la visita del Museo Archeologica Statale di Ancona, dove si conserva la più ricca e prestigiosa raccolta esistente sulla cultura picene, insieme a numerosi oggetti preziosi importati dall’Oriente che ci raccontano del volto più mercantile, elevato e filo-siracusano del popolo piceno. L’attività comprende: servizio di guida privata (3 ore). Trasferimenti e ingressi esclusi. Ritrovo: ore 10:00 o 16:00, Antiquarium Statale di Numana

KINGS AND QUEENS OF THE PICENI CIVILISATION: archeologic tour of Numana and Ancona The Piceni civilisation, protagonist of historical events in central Italy between the IX and the I century BC, had in Marche the highest cultural period. Among the numerous Piceni necropolis, the tomb of the Queen of Numana is undoubtedly the most striking and rich burial circle found in Italy until now: weapons, jewelry and extraordinary golden vases. From the treasures of Numana State Antiquarium, the tour goes on with “I Pini”, an archeological excavation, and the visit of the State Archeological Museum of Ancona which has the richest and most prestigious collection of the Piceni culture existing, with numerous precious objects imported from the East telling us who the Piceni were. The package includes: tickets and guided tour of Rocchette and Museum of the Antique Treasure. The visit lasts 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French.

240 LE MARCHE CON STILE


find more on www.marchemaraviglia.it

Il Conero in Barca a Vela Un’escursione via mare è senza dubbio la via migliore per godere delle bellezze della Riviera del Conero e l’unica per poter raggiungere paradisi nascosti come gli scogli delle Due Sorelle! Avrete a disposizione un’intera giornata con skipper e barca a vela per scoprire uno scenario mozzafiato fatto di meravigliose bianche scogliere a strapiombo sul mare e acque limpide dove tuffarsi. Lasciato il profilo solenne della Cattedrale di San Ciriaco, affacciata sul mare, è tutto un rivelarsi di grotte di pescatori e di scogli popolati da una fitta flora e fauna marina (spirografi, saraghi, tartufi di mare, molluschi e crostacei). È un affacciarsi di borghi marinari, come quelli di Sirolo e Numana, e di antiche torri e fortificazioni, come la Fortezza Napoleonica nella baia di Portonovo. L’attività comprende: escursione di un’intera giornata in barca a vela, servizio skipper e carburante. Partenza/ritrovo: ore 10.00, porto turistico “Marina Dorica” di Ancona. Rientro ore 18:00.Capienza massima: 10 persone

Due Sorelle - Portonovo (AN)

The Conero in Sailing Boat

Riviera del Conero (AN)

An excursion by sailing boat is the best way to enjoy the beauty of the Riviera del Conero and the only one to reach hidden paradises as Le Due Sorelle (the Two Sisters), a secret enchanted beach characterised by two promontories amid the sea. You will have the whole day with a skipper and a sailing boat to discover breathtaking scenery made of beautiful white cliffs overlooking the sea and clear water where you can dive. Leaving the profile of the Cathedral of San Ciriaco, overlooking the sea, there is a nonstop revelation of caves and rocks populated by flora and fauna (breams, clams, mollusks and crustaceans). It is possible to admire little villages such as Sirolo, Numana and ancient towers and fortifications like the Napoleonic Fortress in Portonovo bay. The package includes: excursion by sailing boat of 1 day, skipper service and fuel. Departure/ Meeting-place: at 10am, “Marina Dorica” port of Ancona. Return at 6pm. Maximum capacity: 10 people. Available languages: Italian, English. LE MARCHE CON STILE

241


• Hotel di categoria 4 stelle • • ristorante di trentennale tradizione • • centro benessere con area umida e area trattamenti • • P i sLE cina esterna con acqua salata e idromassaggio • 242 MARCHE CON STILE • giardino e ParcHeggio Privato •

294


le grotte Hotel&spa • loc. Pontebovesecco 14 • 60040 genga (an) t: +39 0732 972065 • F: +39 0732 972023 i n f o @ h o t e l l e g r o t t e . i t • w w w . h o t e l l e gLErMoARCHE t t e .CON i t STILE 243

295


Esplorare il Conero a cavallo Cavalca tra il verde di colline, boschi e vigneti verso il blu del mare. Lasciati abbracciare dalla dolce pineta mediterranea e da tutte le bellezze del Parco del Conero, vivendo un’avventura indimenticabile. L’attività è aperta sia ad esperti sia a principianti. L’attività comprende: escursione guidata a cavallo nel Parco del Conero + 15% di sconto per pasti presso l’Agriturismo Hornos. Disponibile: da marzo a ottobre. Partenza: mattino o pomeriggio, dal Maneggio Hornos, Via Marina, 16 - Numana (AN)

Numana (AN)

Explore the Conero by horse Let the gentle Mediterranean pine forest and all the beauties of the Conero Park embrace you experiencing an unforgettable adventure: a ride through green hills, woods and vineyards towards the blue sea. The activity is open to both experts and beginners. The package includes: guided excursion by horse in the Conero Park with a 15% reduction for meals at Agriturismo Hornos.Available: from March to October. Departure: morning or afternoon, from Hornos Riding Stables, Via Marina, 16 – Numana (AN).Available languages: Italian, English. Uva Verdicchio

244 LE MARCHE CON STILE

Verdicchio e Rosso Conero Verdicchio dei Castelli di Jesi e Rosso Conero: due eccellenze dell’offerta vinicola marchigiana. Il primo definito “il rosso dei bianchi” per il corpo e la struttura da invecchiamento. Il secondo unicum di sfumature diverse che si sprigionano lentamente al palato. Agli ospiti è riservato il meglio di tali produzioni, in una location d’eccezione qual è la Cantina Garofoli, sinonimo di qualità, amore e lunga tradizione. L’attività comprende: visita alla barricaia, alla bottaia e alle varie aree di affinamento e spumantizzazione + degustazione guidata dei seguenti vini: • Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore “Podium” (più volte insignito dei prestigiosi “Tre bicchieri” del Gambero Rosso) • Conero Riserva Docg “Grosso Agontano” (nella Guida dei 100 migliori vini d’Italia) • altro vino a scelta tra i top di gamma. Bottiglia omaggiata dall’enonauta: Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore “Serra Fiorese” (menzionato nell’ “Annuario dei migliori vini italiani” e insignito più volte dei “5 Grappoli AIS”). Durata visita: 2 ore circa


find more on www.marchemaraviglia.it

Verdicchio and Rosso Conero Verdicchio dei Castelli di Jesi and Rosso Conero: two Marchigian excellences for the wine sector. The first one is defined as “the most red of the whites” for its full-bodied character because of its process of ageing. The second, instead, releases different shades on the palate while you taste it. Guests are reserved the best wine productions in a special location like Cantina Garofoli, Marchigian landmark for quality, love and antique traditions. The package includes: visit to the different rooms of the wine cellar with the various techniques of refinement and the process of how to make the wine sparkling. Guided tasting of the following wines: • Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore “Podium”(invested many times with the prestigious “Three Glasses” of Gambero Rosso); • Conero Riserva Docg “Grosso Agontano” (included in the guide of the top 100 Italian wines); • another wine selected from the top local wines; • free gift of one bottle: Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore “Serra Fiorese” (mentioned in the “Yearbook of the best wines in Italy” and invested many times with the “5 Grappoli AIS”). The visit lasts about 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French and Spanish.

Volo in deltaplano sui Colli dell’InfiniHang-glider flight on the hills of to... o con le oche selvatiche Volare è uno sguardo alternativo sulla realtà che schiude la fantasia. È lasciarsi trasportare dal vento, svuotarsi di ogni pensiero e liberare il proprio corpo a nuovi orizzonti. Tutto intorno a voi è magia, con il profilo del Conero che vi si apre all’orizzonte, le dolci colline recanatesi e la cinta dei Sibillini in lontananza. L’emozione è ancora più forte se ad accompagnarvi in questo librarsi nell’aria è il volo leggero di oche selvatiche che ti volteggiano accanto. Un’esperienza straordinaria che è possibile solo in certi periodi dell’anno (da settembre a febbraio) e a cui i più fortunati hanno la possibilità di partecipare. L’attività comprende: volo in deltaplano biposto, in tandem con pilota-naturalista. Durata: 30 minuti circa. Partenza: mattino o pomeriggio, dal Centro Di Volo Ali Sul Conero, Via Musone, 22/A, Recanati (MC)

infinity... With wild geese

The flight is a different prospective of reality almost at limits of immagination. It means getting carried away by the wind, free your body and your mind. Everything around you will be magic, the profile of the Conero at the horizon, the gentle hills of Recanati and the Sibillini Mountains as far as the eye can see. Emotions become even stronger if the beating of geese’s wings will accompany you in the sky. This is an extraordinary experince that you can do only in certain periods of the year (from September to February), lucky visitors will have the opportunity to fly with these special couriers. The package includes: 2 seats hang-glider flight, with pilot-naturalist. The experience lasts about 30 minutes. Departure: morning or evening, from Centro di Volo Ali sul Conero, Via Musone, 22/A, Recanati (MC).Available languages: Italian, English LE MARCHE CON STILE

245


DB SERVICE

AUTONOLEGGIO CON AUTISTA Il servizio di autonoleggio con conducente nelle Marche e in Italia OperatIvI 24 Ore su 24 anche festIvI autonoleggio con autista | Minibus | auto di rappresentaza collegamenti con aeroporto ancona | servizio taxi e Disco taxi | accompagnamento vIp

246 LE MARCHE CON STILE

Telefono +39 335 822 7832 | nUMeRo VeRDe 800 038 463 w w w . D b s e R V i c e . i T | s Ta f f @ D b s e R V i c e . i T


find more on www.marchemaraviglia.it

Raffaello La Muta

Dal genio rinascimentale di Urbino, l’arte della ceramica Il percorso proposto è uno straordinario viaggio attraverso i capolavori del Rinascimento: dalle opere di Raffaello, Tiziano, Piero della Francesca e Paolo Uccello ai pregiati arredi e armoniosi giardini pensili di Palazzo Ducale in Urbino, sino alle fini ceramiche di Casteldurante di cui Federico e i Della Rovere favorirono l’arte, tutt’oggi tramandata ad Urbania. L’attività comprende tour con guida privata (biglietti non inclusi)Disponibile: tutti i giorni eccetto lunedì ed eccetto 25 dicembre e 1 gennaio. Durata: 3 ore in Urbino

From the Renaissance genius of Urbino to the fine art of pottery The tour is an extraordinary journey of Urbino’s Renaissance masterpieces, from Raffaello, Tiziano, Piero Della Francesca and Paolo Uccello to the prestigious Palazzo Ducale with its beautiful hanging gardens without forgetting the fine pottery of Casteldurante, whose art has been favored by Federico da Montefeltro and the aristocratic Della Rovere family and that is still handed down from one generation to the next in Urbania. The package includes: tour with private guide (transfer, meals and museum tickets are not included). Available: everyday except for Monday, 25 December and 1 January. The tour of Urbino lasts 3 hours, optional tour of Urbania lasts 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French and Spanish.

Olio di Cartoceto, formaggi di Fossa e Caprini Attività aperta agli amanti delle sane tradizioni e del buon mangiare, alla scoperta del pregiato olio di Cartoceto, dei prelibati formaggi di fossa e di una capreria d’eccezione. E’ possibile scegliere tra due percorsi di visita: l’uno per veri amanti del gourmet, con scoperta dei particolari processi di affinamento e stagionatura; l’altro dedicato a famiglie con bambini, con fattoria didattica presso l’azienda agricola. L’attività comprende: visita di Palazzo Rusticucci (monumento simbolo dell’olio a Cartoceto), visita delle grotte della stagionatura del Pecorino di Fossa, piccola degustazione di olio di Cartoceto, caprini freschi e stagionati, pecorino conciato con Vinacce di Rosso Conero, salumi di maiale nero, accompagnati da vino locale. Disponibile: dal lunedì al venerdì, eccetto festivi. Durata: 2 ore

Extra virgin olive oil of Cartoceto, fossa and goat cheeses This tour is especially recommended for those who love genuine food and authentic traditions. It will be a real exploration of the territory of the Cartoceto extra virgin oil and the fossa and goat cheeses. It is possible to choose between two different itineraries. The first one for those who really love gourmet products with a tour to discover the various stages of ageing. The second one dedicated to families with children which includes the visit of a farm and didactic activities. The package includes: visit of Palazzo Rusticucci with its evocative caves where pecorino di fossa ages. You will have the chance of tasting the fine olive oil, the fresh and aged goat and sheep cheeses, the sheep cheese cured with Rosso Conero’s marc and others typical gastronomic products accompanied with a glass of local wine. Available: from Monday to Friday, except for festivity. The visit lasts 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French and Spanish

LE MARCHE CON STILE

247


A “caccia” dei tartufi di Acqualagna Il pomposo nome scientifico è «Tuber magnatum pico», ma più comunemente si conosce come “tartufo bianco pregiato”. È un tesoro raro e prezioso che si trova in pochissime località, e fra queste spicca Acqualagna. Acqualagna da sempre si contende con la piemontese Alba il primato della produzione di tartufo bianco. Ma nulla le toglie il primato a livello mondiale per la commercializzazione del tartufo e l’unicita di un territorio in grado di offrire tutti i tipi di tartufo, fornendo così prodotto fresco tutto l’anno. Nel ricco territorio che si estende dalla magnifica Gola del Furlo sino alle vicine Acqualagna e Sant’Angelo in Vado, potrete vivere una straordinaria esperienza di ricerca del tartufo, in compagnia di un esperto cavatore che vi affascinerà con i suoi racconti e segreti. Accolti nella sua bottega al termine dell’escursione, sarà impossibile resistere alla tentazione di assaggiare uno ad uno le creme, i formaggi, gli oli, le paste e le tante altre delizie profumate al tartufo. Il tesoro trovato resterà a voi! L’attività comprende: esperienza con cavatore + degustazione di tartufi. Disponibile tutto l’anno, eccetto festività o maltempo e nei giorni della Fiera del Tartufo Bianco di Acqualagna. Durata: 2 ore circa

Finding Acqualagna truffles The white truffle is a real rare and precious treasure. It is possible to find it in a very few places, one of those is Acqualagna, the small Marchigian village has the world leadership for truffles sales and export. It is a Marchigian excellence for its varied and quality production which provides fresh truffles all year long. In the rich lands situated among Gola del Furlo (the Furlo Gorge), Acqualagna and Sant’Angelo in Vado you can practice “hunting” of truffles with an expert truffle hunter and if you find it, you can keep it! At the end of the excursion following the scent of Acqualagna truffles you will taste truffle creams, cheese, oil and pasta and many other delicious truffle products in a typical shop.

248 LE MARCHE CON STILE

Tartufo Bianco - Acqualagna

The package includes: truffle “hunting” with an expert truffle hunter and tasting of truffle products (transfer not included). Available: all year long, except for festivity and in the day of the White. Acqualagna Truffle Fair. The excursion lasts about 2 hours. Available languages: Italian and English. German, French and Spanish


Porto Sant’Elpidio è una città vivace e dinamica, che si inserisce a pieno titolo tra le migliori realtà della nostra Regione Marche. Un mare che accarezza dolcemente sette chilometri di costa, impianti per ogni sport, una pista ciclabile che percorre tutto il lungomare, un ricco programma di eventi e outlet di calzature famosi nel mondo. Ingredienti che contribuiscono a rendere la città meta ideale per una vacanza indimenticabile e a portata di tutte le tasche, che ha il sapore dell’amicizia, della simpatia e della festa.

Porto Sant’Elpidio is a lively and dynamic city ad it is absolutely well-known as one of the best spots of the Marche Region. A sea that gently strokes 7 km of coast, facilities for playing sports, a bicycle path running along the entire seafront, an active and interesting programme of events throughout the year and shoe outlets famous all over the world. These are all the ingredients which contribute to make the city the dream destination for an unforgettable holiday suiting all pockets.A holiday that has the spirit of friendship, affection and enjoyment.

LE MARCHE CON STILE

Comune di Porto Sant’Elpidio | Via Legnano, 2 | Porto Sant’Elpidio, Fermo T: +39 0734 904209 | www.elpinet.it

249


Alle cantine de “Il Pollenza” La storia di una nobile famiglia marchigiana, la passione per la terra e la ricerca continua delle migliori tecniche di coltivazione danno vita alla cantina de “Il Pollenza” e a una collezione di vini di altissima qualità. La tenuta si erge nello splendido panorama delle colline maceratesi, con un bellissimo edificio del ‘500 disegnato dal Sangallo. L’attività comprende: visita guidata della storica cantina e della maestosa tenuta, degustazione dei pregiati vini della cantina, bottiglia omaggiata del pregiato Cosmino. Durata visita: 2 ore circa Disponibile: tutto l’anno.

“Il Pollenza” winery You will visit the enchanted Il Pollenza winery, a fairy-tale location with a sixteenth century villa designed by Sangallo which has an esteemed collection of high-quality wines. The package includes: Visit and tasting of 2 wines of the historical Il Pollenza winery + free gift of one bottle of Cosimino The tour lasts about 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French and Spanish

Il Pollenza

Bike-trekking tra i vigneti del Verdicchio di Matelica Il nostro itinerario parte dal bel centro storico di Matelica per raggiungere alcune frazioni periferiche, come Vasconi e Castel Santa Maria, pedalando lungo strade secondarie che offrono un panorama unico e suggestivo tra i vigneti della Valle dell’Alto Esino. In questo stretto lembo di terra, a ridosso dell’Appennino umbro-marchigiano, si produce un vino dalle caratteristiche uniche, il Verdicchio di Matelica. La disposizione nord-sud di questa valle, protetta dagli influssi mitiganti marini, genera il particolare microclima che consente questo vitigno. Distanza: 15/20 km. Durata: 2-3 ore. Difficoltà: bassa . Dislivello: 100 mt. L’attività comprende: servizio guida Mountain Bike S.I.M.B. + noleggio e consegna bici con casco. Disponibile: da marzo a novembre

Bike-trekking through the vineyards of the Verdicchio in Matelica Vigna Verdicchio - Matelica

250 LE MARCHE CON STILE

Our ride departs from the historic centre of Matelica; from here, we reach some locations on the outskirts of the city including Vasconi


find more on www.marchemaraviglia.it

and Saint Mary Castle. In order to get to these places located amidst the vineyards in the valley of the high basin of the Esino River, we ride along secondary streets: a route offering stunning sights and landscapes. On this stretch of land, along the feet of the Umbrian-Marchigian Apennines, a unique type of quality white wine is produced: the Verdicchio from Matelica. Both, the north-south natural layout of this patch of land along the Apennines and the mitigating protection it receives from sea allow the existence of this vine variety. Distance: 15/20 km. Duration: 2-3 hours Level of difficulty: low. Altitude gap: 100 m. The excursion includes: S.I.M.B. Mountain Bike guide’s services + rental and delivery of mountain bike and helmet. Available from March to November

Salame di Fabriano e Verdicchio di Matelica Le origini del salame lardellato di Fabriano si perdono nella notte dei tempi, ma la data del 22 aprile 1881 è un punto fermo che ne testimonia la notorietà: in quella data Giuseppe Garibaldi scrisse una lettera per ringraziare l’amico Bigonzetti dei preziosi salami fabrianesi ricevuti. Il salame di Fabriano viene prodotto solo con carni magre e con le parti migliori del maiale. Presso la storica e rinomata Salumeria Bilei scopriremo come un salame può essere un prodotto non solo gustoso, ma anche sano e genuino, improntato ad una salutare alimentazione e al gusto delle cose fatte come una volta, naturale e senza chimica, asciugato ancora a focolare e nell’ambente naturale di una cantina. I salumi Bilei godono dei requisiti di conformità della AiC (Associazione Italiana Celiachia). L’attività comprende: degustazione di salame di Fabriano, accompagnato da vino Verdicchio di Matelica, e visita dell’antichissima norcineria. Disponibile: dal lunedì al sabato, eccetto festivi

The salami from Fabriano and the Verdicchio wine from Matelica The Fabriano’s salami, is a gastronomic excellence connected to an important historical character: Giuseppe Garibaldi. The reputation of this product is shown on a letter dated 22 April 1881 written by Garibaldi to his friend Bigonzetti, to thank him for the delicious Fabriano’s salami received. This salami is produced only with lean meat and the best parts of the pork. In the historical and renowned Bilei delicatessen, you will discover how a salami can be tasty as well as healthy and genuine. High-quality products for those who love authentic, sane and homemade food. Every salami is carefully dried by a fireplace in a traditional cellar that evokes the past. The various kinds of cold meats that you can find at the Bilei shop are characterized by the compliance requirements of AiC (the Italian Celiac Association). The package includes: the Fabriano’s salami and Verdicchio wine from Matelica tasting and visit of the historical “norcineria”, the typical delicatessen shop which sells homemade food products. Available: from Monday to Saturday, except for festivity. Available languages: Italian and English. German, French and Spanish LE MARCHE CON STILE

251


Volo in mongolfiera Il volo in mongolfiera è un’esperienza unica e meravigliosa, attraverso la quale lasciarsi trasportare nel cielo e aprire lo sguardo su panorami mozzafiato. Sollevati tra le nuvole a bordo di una variopinta mongolfiera, potrete sfiorare le fronde degli alberi e vivere l’emozione di poter quasi raggiungere il sole che nasce o che tramonta all’orizzonte. Al vostro sguardo si scopriranno, in una bellezza unica e ineguagliabile, le morbide cime dei Monti Sibillini, i dolci colli marchigiani o gli scorci incantevoli del Monte Conero. E su questa vista potrete donarvi un indimenticabile brindisi di champagne. La mongolfiera verrà a prendervi direttamente in struttura. L’attività comprende: volo con pilota professionista, brindisi di champagne a bordo, transfer, assicurazione. Disponibile: tutti i giorni da aprile a settembre. Durata del volo: 1 ora circa. Durata totale dell’escursione: 3/4 ore. Partenza: all’alba o prima del tramonto. Punti di decollo: San Ginesio, Recanati, Borgo Lanciano Relais, Riserva di Fiastra, Offida.

C

M

Y

CM

Hot-air balloon trip The hot-air balloon flight is a wonderful and magical experience. Floating in the sky admiring breathtaking landscapes, close to clouds on board of a coloured hot-air balloon. You will have the chance of touching the leaves of trees living a magical trip with the feeling of reaching the sun that sets or dawns at the horizon. The view is absolutely stunning, you can admire incomparable wonders such as the soft peaks of the Sibillini Mountains, the gentle Marchigian hills and the enchanted patches of the Conero Mount. With this unforgettable sight, the moment could be even more magical making a toast with champagne. The hot-air balloon will be right outside your accomodation to take you in the sky. The package includes: flight with expert pilot, bottle of champagne on board, transfer. Available: everyday from April to September. Flight lasts about 1 hour. Total excursion lasts about ¾ hours. Departure: at sunset or before dawn. Take-off from: San Ginesio, Recanati, Borgo Lanciano Relais, Riserva di Fiastra, Offida. Available languages: Italian and English.

252 LE MARCHE CON STILE

MY

CY

CMY

K


LE MARCHE CON STILE

253


Il Medioevo a Gradara: torri, grotte e misteri del castello di Paolo e Francesca

Rocca di Gradara

La rocca di Gradara e il suo borgo fortificato rappresentano una delle strutture medioevali meglio conservate d’Italia e anche una delle più imponenti, con le sue lunghe cinte murarie di oltre 800 metri e l’alto mastio dominante l’intera meravigliosa vallata in cui sorge il castello. Gradara è un luogo fiabesco, in cui arte e leggenda si fondono per raccontarci segreti e storie del Medioevo, come quella famosissima dell’amore di Paolo e Francesca, cantata da poeti di tutti i tempi come Dante, Petrarca, Boccaccio e D’Annunzio. Un percorso curioso e piacevole per adulti e per bambini, che si fa ancora più magico e speciale per tutti gli innamorati, quando di sera la rocca diventa una cornice poetica naturale. L’attività comprende: visita guidata, ingresso alla Rocca, ingresso ai Camminamenti di Ronda e alle Grotte con il Museo storico.Disponibile: tutti i giorni, eccetto lunedì mattina ed eccetto 25 dicembre e 1 gennaio. Durata: 2 ore

Gradara

Gradara: Towers, caves and the famous Paolo and Francesca’s castle Gradara’s Castle represents one of the best preserved medieval architectures in Italy and also one of the most impressive. Its pretty little village, the long 800m perimeter fence, the central tower and the fairytale landscape of the valley astonish visitors. Gradara is an enchanted location where art and legend are connected with secrets and medieval history. The famous love story of Paolo and Francesca immortalized by poets like Dante, Petrarca, Boccaccio and D’Annunzio echos among this walls and these unspoilt hills. A fabulous tour for adults and children that becomes even more magic for couples, especially in the evening when the fortress turns into a natural poetic setting. The package includes: visit with private guide, entrance at the fortress and tour of the perimeter fence. Available: everyday, except for Monday mornings, 25 December and 1 January. The visit lasts 2 hours. Available languages: Italian, English, German, French and Spanish.

254 LE MARCHE CON STILE


find more on www.marchemaraviglia.it

Sleddog: in slitta con i cani I fedeli amici dell’uomo vi accompagneranno attraverso il Parco dei Monti Sibillini ad ammirare le bellezze della natura, immersi nella magica atmosfera dell’inverno. Un’incantevole escursione in slitta sul bianco dei monti, un’esperienza unica ed emozionante, capace di far vivere momenti indimenticabili e spensierati attimi di divertimento. L’attività comprende: escursione guidata di mezza giornata in slitta trainata da cani. Disponibile: da dicembre a febbraio. Durata: 2 ore circa. Partenza: mattino o pomeriggio, da Ussita o Visso (MC)

Sleddog: dogs’ lead These loyal friends will be leading you through the Sibylline Mountains Park: an original way to plunge into the winter’s beauties of this legendary place. Stunning white landscapes, unforgettable fun. Activities included: guided ½ day sledding excursion. Available from December to February. Duration: approximately 2 hour’ ride. Departure: from Ussita or Visso – Macerata (MC) in the morning or afternoon

Scoprire il Conero in Yacht Esplorazione della Riviera del Conero a bordo di uno splendido yacht di 15 metri. Un tuffo nelle acque cristalline delle Due Sorelle, pesca, immersioni, snorkling e sci nautico. Il comandante sarà lieto di trasmettere agli ospiti nozioni di conduzione navale e di far provare l'ebbrezza di timonare uno yacht di 15 metri. Lo yacht, varato nell'anno 2000 e costruito dai cantieri Azimut, è dotato di moderni servizi. Durata: 1 giorno circa

Discover Conero on board of a Yacht Explore the Conero Riviera on board of a marvellous 15 metres yacht. A dive into crystal clear water in a magnificent location: Le Due Sorelle (“the two Sisters”), a secret enchanted beach characterised by two promontories among the sea. Here you can practice lots of activities such as fishing, diving, snorkling and water skiing. The captain will be glad to teach guests how to drive a boat and live the thrill of steering a 15 metres yacht. The yacht, launched in 2000, was built by the shipyard Azimut, it is equipped with all modern facilities. Duration: approximately 1 day LE MARCHE CON STILE

255


Abbazia di Chiaravalle di Fiastra

Sul Lago di Pilato a quota 1.949 mt.

“A Ruota Libera” tra gli Scavi di Urbs-Salvia e l’Abbadia di Fiastra Il modo migliore per scoprire le ricchezze nascoste dell’Abbadia di Fiastra è sicuramente facendolo dal sellino di un bicicletta. Si parte dalla panoramica strada di crinale “Brancorsina” per entrare subito nello splendido scenario delle colline maceratesi e arrivare in pochi chilometri agli scavi archeologici e all’anfiteatro romano di Urbisaglia, dove si può optare per una visita guidata. Si riparte poi alla volta del lungo fiume per “salire” fino all’ingresso della selva e poi uscire più in basso fino all’Abazzia cistercense di Chiaravalle e chiudere così l’anello. L’attività comprende: servizio guida Mountain Bike S.I.M.B. + noleggio e consegna bici con casco. Disponibile: da marzo a ottobre. Partenza/Ritrovo: ore 9:30 da Abbadia di Fiastra (MC)

“Freewheeling” among the ruins of Urbs Salvia and the Abbey of Fiastra The best way to discover the hidden lands of Fiastra Abbey is to get on the bicycle seat and pedal. The excursion starts from the scenic “Brancosina” route to immediately take part of the pretty and picturesque landscape of Macerata’s hills. In a few kilometres you will be at the archaeological excavations and Roman amphitheater in Urbisaglia where you can opt for a guided tour. Then, along the river, you will go into the forest and down towards the Cistercian Abbey of Chiaravalle. The package includes: guide Mountain Bike S.I.M.B., bike rental with helmet. Available: from March to October. Available languages: Italian, English.

256 LE MARCHE CON STILE

Impegnativo e suggestivo percorso ad anello intorno al Monte Vettore, alla volta del paesaggio strepitoso e quasi lunare della Valle di Pilato. Attraversando ripidi tornanti e una folta faggeta, si esce sugli ampi pascoli che conducono verso Forca Viola, per poi uscire alla Sella delle Ciaule, visitare il grande Vettore e cavalcare le creste sulla Valle del Lago, fino allo splendido tramonto offerto dalla Cima del Redentore. Itinerario: Fonte San Lorenzo (1.402 m.) - Capanna Ghezzi (1.573 mt.) - Colle Abieri (1.800 mt.) - Forca Viola (1.936 mt.) - Forca di Pala (1.852 mt.) - Lago di Pilato (1.949 m.) - Sella delle Ciaule (2.240 mt.) - Monte Vettore (2.476 mt.) - Sella delle Ciaule - Punta di Prato Pulito (2.373 mt.) - Cima del Lago (2.422) - Cima del Redentore (2.448 mt.) - Cima dell’Osservatorio (2.350 mt.) - Forca Viola - Capanna Ghezzi Fonte San Lorenzo. Dislivello: 1455 mt. Durata: 8/9 h. Difficoltà: Escursionisti Esperti

Lago Pilato (AP)


find more on www.marchemaraviglia.it

Climbing the Lago di Pilato, 1.949 mt. Exciting and demanding excursion. The climbing path goes round in circles up the Vettore Mount and towards the astonishing, almost lunar landscape of the Pilato Valley. Going up round steep hairpin turns and through thick beech woods, the climber comes out to open wide plains leading to Forca Viola, then the Sella delle Ciaule; next, a visit to the Grande Vettore and later the summits over the Valley of the Lake. Once on top of the Cima Del Redentore mount, climbers are rewarded with stunning sunsets.Route: Fonte San Lorenzo (1.402 mt.) - Capanna Ghezzi (1.573 mt.) - Colle Abieri (1.800 m.) - Forca Viola (1.936 mt.) - Forca di Pala (1.852 mt.) - Lago di Pilato (1.949 mt.) - Sella delle Ciaule (2.240 mt.) - Monte Vettore (2.476 mt.) - Sella delle Ciaule - Punta di Prato Pulito (2.373 mt.) - Cima del Lago (2.422 mt.) - Cima del Redentore (2.448 mt.) - Cima dell’Osservatorio (2.350 mt.) - Forca Viola - Capanna Ghezzi - Fonte San Lorenzo. Altitude gap: 1455 mt. Duration: 8/9 h. Difficulty: expert excursionists Castello di Caldarola

Il Castello di Caldarola e il fantasma di Maddalena Pallotta “Varcate la soglia di questo mondo antico per essere protagonisti di una leggenda”: così il Castello di Caldarola vi invita a scoprire le sue “ricette della nonna”, entrando in uno spazio d’altri tempi. Al termine della cena si svolgerà la visita guidata al castello, che conserva un ricco patrimonio di arredi e cimeli originali: dalle sale degli stemmi alle sala delle carrozze, dalle sala del consiglio alle cucina medievale, dal ponte levatoio alla sala delle armi. E chissà mai che percorrendo queste stanze non vi capiti di incontrare anche il fantasma di Maddalena Pallotta che tutt’oggi abita questo castello! L’attività comprende: ingresso al castello con visita guidata + cena al ristorante del castello (2 primi, 1 secondo con contorno, degustazione di dolci tipici, acqua e vino del castello). Disponibile: tutto l’anno, dal mercoledì alla domenica, lunedì e martedì solo se festivi o prefestivi. Durata della visita guidata: 30 minuti

Caldarola Castle and Maddalena’s ghost “When you cross the threshold of this antique world you will be inside the legend”: through these words the Castle of Caldarola invites you to discover old recipes going back with the time. At the end of the special dinner you will be guided to a unique visit of the castle which preserves a rich heritage of furniture and heirlooms, some examples are the heraldic room, the carriages room, the council room, the medieval kitchen, the lift bridge and the arms room. Who knows if going through the various chambers, you will have the chance of meeting the ghost of Maddalena Pallotta who lives inside the castle! The package includes: guided tour of the castle with listening-guide in English, French, German, Dutch, Spanish, Russian. Dinner at the restaurant of the castle (the dinner is composed by: 2 first course, 1 main course with side, tasting of typical desserts, water and wine of the castle). Available: all over the year, from Wednesday to Sunday, Monday and Tuesday only if they are festivity or before a festivity. The visit lasts 30 minutes. LE MARCHE CON STILE

257


Macerata, Direzione Julia Jones Regia Francesco Micheli

Direzione Eun Sun Kim Regia Franco Ripa di Meana

Direzione Speranza Scappucci Regia Henning Brockhaus

892.234

258 LE MARCHE CON STILE

www.sferisterio.it


t e at r i e mu s ei THEATERS and MUSEUMS

MORE ON :

www.marchemaraviglia.it

LE MARCHE CON STILE

259


Ancona Museo Diocesano

Piazzale del Duomo, 9 Ancona (AN) Tel: 071 200391 Sito web: www.museodiocesanoancona.it E-mail: museo.ancona@diocesi.ancona.it Il Museo offre un percorso che copre un vasto arco temporale, con particolare attenzione al periodo paleocristiano. Può essere letto come una successione espositiva cronologica e tematica della storia della Diocesi e della città. The pieces belong to wide time span including Early Christian Art. The collections can be interpreted as a theme and chronological exhibit of the Diocese and the city of Ancona.

Pinacoteca Civica "F. Podesti”

Via C. Pizzecolli, 17 Ancona (AN) Tel: 071 2225045 Sito web: www.comune.ancona.it Email: pinacoteca@comune.ancona.it La Pinacoteca custodisce importanti tele dell'anconetano Francesco Podesti, di Carlo da Camerino, Arcangelo di Cola e Andrea Lilli, oltre a preziose opere di provenienza veneta, territorio a cui Ancona era legata da costanti rapporti commerciali. The Painting Gallery houses important canvas by the Aconetan artist Francesco Podesti, by Carlo da Camerino, Arcangelo di Cola and Andrea Lilli. Besides, there are also invaluable works from Venetian origins since both regions were once busily connected by trade.

Pinacoteca e Musei Civici

Via XV Settembre, 10 Jesi (AN) Tel: 0731 538342  Email: pinacoteca@comune.jesi.an.it Sito web: http://www.comune.jesi.an.it La Pinacoteca è articolata in due sezioni che spaziano dall’arte antica a quella contemporanea ed è collocata al piano nobile del Palazzo Pianetti, nelle sale che si aprono lungo la Galleria decorata con pitture rococò e stucchi a cololori pastello e nell’appartamento ottocentesco al secondo piano. The painting gallery has two sections with exhibits ranging between Ancient Art and Contemporary Art. The exhibits are on two floors of the Pianetti Palazzo: on the piano nobile, the gallery enjoys rococo wall paintings and pastel-coloured

260 LE MARCHE CON STILE

stuccos; and on the second floor, in the XIX c. style rooms.

Museo di Genga. Arte, storia e territorio

Viale Corridoni, snc Genga (AN) Tel: 0731 90090 Sito web: www.frasassi.com E-mail: grotte@frasassi.com Il museo accoglie le opere d’arte già contenute nella storica chiesa di San Clemente e contribuisce a raccontare i sentimenti religiosi della comunità, i modelli sociali, i ritmi e gli oggetti della devozione quotidiana, valorizzando il patrimonio artistico diffuso nel borgo. The museum houses the works from the Church of St. Clement. It contributes to tell about the religious approach of the local community, its social models, the pace of the village and everyday praised objects.

Museo Archeologico Nazionale delle Marche

Palazzo Ferretti – Via G. Ferretti, 6 Ancona (AN) Tel: 071 202602 Sito web: museoarcheologicomarche.wordpress.com Il percorso museale mostra in una sintesi organica la documentazione delle civiltà succedutesi nell'intera regione marchigiana dal Paleolitico all'Alto-Medioevo. The museum exhibits systematic presentations of archaeological findings belonging to the different civilizations which lived in the whole region since the Palaeolithic to the High Middle Ages.

Teatro Giovan Battista Pergolesi Jesi (AN)

Piazza della Repubblica 9 Tel: 0731 206888 Sito web: www.fondazionepergolesispontini.com E-mail: info@fpjesi.com Inaugurato nel 1798, fu eretto su disegno di Francesco Maria Ciaraffoni e modificato da Cosimo Morelli ed è dedicato al grande musicista e compositore Jesino Giovan Battista Pergolesi. It opened in 1798, designed by Francesco Maria Ciaraffoni and modified by Cosimo Morelli. It was dedicated to the great musician and composer Jesino Giovan Battista Pergolesi.


Teatro delle Muse

Piazza della Repubblica 1 Ancona (AN) Tel: 071 52525 Sito web: www.teatrodellemuse.org E-mail: biglietteria@teatrodellemuse.org Uno dei teatri più moderni e d'avanguardia del centro Italia. Presenta una facciata neoclassica che rimanda all’antica struttura architettonica del 1827 con un palcoscenico di 400 metri quadrati. This is one of the most modern, avant-garde theatres in the centre of Italy. It was built in 1827 with a neoclassic façade. The stage is 400 sq metres.

Teatro Comunale "Carlo Goldoni"

Via del Corso, 66 Corinaldo (AN) Tel: 071 7978044 E-mail: teatro@corinaldo.it Storico teatro della città costruito tra il 1861 e il 1869 in sostituzione del vecchio teatro del Sole nascente, eretto negli anni 1736 -1752 su disegno del fabrianese Angelo Birza. A historical theatre was rebuilt, after a fire, between the years 1861 and 1869. It replaced the old theatre “Del Sole”, which had been built between the years 1736 and 1752 on the plans by architect Angelo Birza from Fabriano

Teatro Gentile da Fabriano

Via Gentile da Fabriano, 1 Fabriano (AN) Tel: 0732 3644   E-mail: cultura@comune.fabriano.an.it  Storico teatro della città nato nel 1692 all’interno del Palazzo Comunale e ricostruito a causa di un incendio nel 1884 ed inaugurato con la rappresentazione dell’Aida. Historical theatre of the city of Fabriano, it was built in 1692. It is located within the Palazzo Comunale (Town Hall building). It was rebuilt in 1884 after a fire and reopened with Aida.

Museo Tattile Statale Omero

Mole Vanvitelliana Ancona (AN) Tel: 071 2811935 Sito web: www.museoomero.it Email: info@museoomero.it Istituito nel 1993, è considerato il punto di riferimento internazionale nell'educazione estetica per non vedenti e ipovedenti ed è oggi uno spazio "senza barriere" in cui tutti possono conoscere l'arte attraverso il tatto. It opened in 1993, it has an international reputation for being a reference museum for the blind or visually impaired. Art pieces are touched here.

Ascoli Piceno Museo Diocesano

Piazza Arrigo, 10C Ascoli Piceno (AP) Tel: 0736 252883  Sito web: www.ascolipiceno.chiesacattolica.it Email: museodiocesano.ap@libero.it Il Museo, costituito da una preziosa raccolta di arte sacra, è un’importante espressione della cultura del territorio ascolano. Comprende sculture lignee ed in pietra, frammenti decorativi, arredi ed argenterie sacre, e preziosi dipinti di Carlo Crivelli, Pietro Alemanno, Cola dell'Amatrice ed altri. The exhibit is composed by an invaluable collection of sacred art pieces; important expression of the Ascolan territory. The exhibit includes wood and stone sculptures, ornamental fragments, sacred pieces and silverware; precious paintings by Carlo Crivelli, Pietro Alemanno and Cola dell'Amatrice among others.

Museo Archeologico del Territorio

Cupramarittima (AP) Tel: 0735 778561 Sito web: www.archeocupra.it E-mail: archeo@siscom.it Articolato su tre piani, il percorso museale prevede la sezione preistorica che raccoglie le testimonianze della frequentazione dei gruppi umani nel territorio di Cupramarittima dal Paleolitico inferiore al Neolitico e all’età di Bronzo e la sezione picena, il quale occupa il piano terreno del palazzo. The exhibit is distributed in three different floors. There is a prehistoric section which includes findings belonging to different human groups that inhabited the territory of Cupramarittima: in the lower Palaeolithic, the Neolithic; the Bronze Age and the section dedicated to the Piceni (Picentes) on the ground floor of the exhibition palace. LE MARCHE CON STILE

261


Museo delle Anfore

Viale Colombo, 92 San Benedetto del Tronto (AP) Tel: 0735 592177  Sito web: www.museodelleanfore.it E-mail: musei@comune.san-benedetto-del-tronto.ap.it La singolarità del Museo delle Anfore è quella di riunire anfore diverse per tipologia e cronologia in quanto recuperate lungo tutto il Mediterraneo dalle reti dei motopescherecci della marineria di San Benedetto del Tronto, che negli anni 1950 e 1960 hanno praticato la pesca a strascico in aree diverse, dall’Egeo all’Ionio, dal Tirrenio al mare di Sicilia, e all’Adriatico. There are very particular pieces in this museum. Between 1950 and 1960 fishers were allowed to fish with the system of bottom trawling. The result of this type of fishing in different areas of the Mediterranea around Italy (the Aegean, the Ionian, the Tyrrhenian, the Sea of Sicily and the Adriatic) was that fishers also caught amphorae (or amphoras) of all types and from all times.

Museo Malacologico Piceno

Via Adriatica Nord, 240 Cupramarittima (AP) Tel: 0735-777550 Sito web: www.malacologia.org E-mail: malacologia@fastnet.it Il Museo Malacologico di Cupra Marittima, fondato nel 1977 è, nel suo genere, uno dei più grandi esistenti al mondo, tremila metri quadri di superficie espositiva, con oltre settecentomila esemplari esposti e con più di sette milioni di conchiglie: dalla gigantesca Tridacna gigas di oltre due quintali di

peso alle preziosissime e ricercate Cipree. The Malacology Museum of Cupra Marittima opened in 1977. It is one of the biggest malacology muesums in the world. 30.000 sq m of exhibition surface, over 70000 specimens on exhibition, over 7 million shells: from the giant Tridacna gigas weighing 200 kilos to most rare and precious cowries (Cypraeidae).

Teatro Ventidio Basso

Via del Trivio, 33 Ascoli Piceno (AP) Tel: 0736 244970 Sito web: www.ilteatroventidiobasso.it E-mail: info@teatroventidiobasso.it Il Teatro prende il suo nome dal giovane ascolano, Ventidio Basso, vissuto nel I secolo a.C e fatto prigioniero ancora fanciullo nella guerra sociale che sottomette Ascoli a Roma.

The Theatre was named after young Ascolan: Ventidio Basso. He lived in the I century BC. He was interned as a prisoner of war by Ancient Romans when these subdued Ascoli.

Teatro Serpente Aureo

Piazza del Popolo Offida (AP) Sito web: www.comune.offida.ap.it Realizzato nel 1820 su progetto dell’architetto Pietro Maggi, presenta una pianta a ferro di cavallo in pieno stile barocco, con 50 palchi distribuiti su tre ordini con loggione e platea. It was built in 1820 on the plans by architect Pietro Maggi. It presents a horseshoe shape in baroque style, 50 box seats on three different dispositions, gallery and stalls.

Fermo Polo Museale di Palazzo dei Priori

Piazza del Popolo, 5 Fermo (FM) Tel: 0734 217140 Sito web: www.fermomusei.it Email: museidifermo@comune.fermo.it La Pinacoteca istituita nel 1890 ospita un’importante raccolta di dipinti di scuola marchigiana e veneta, assieme a manufatti in pietra, costumi, stemmi e porcellane. Merita di essere citata la “Sala del Mappamondo" commissionata dal Cardinale fermano Decio Azzolino j. e realizzata nel 1688 dall'architetto Adamo Sacripante. The Civic Painting Gallery was openend in 1890; it houses an important collection by Marchigian and Venetian schools. Stone crafts,

262 LE MARCHE CON STILE

outfits, coat of arms and porcelain pieces. It deserves mention the mappa mundi (world map) room, commissioned by Cardinal Decio Azzolino from Fermo, it is a work by architect Adamo Sacripante in 1688.

MITI - Museo dell'Innovazione e della Tecnica Industriale

Officine storiche Iti Montani, Fermo (FM) mitimontani.provincia.fm.it L’obiettivo del museo è quello di raccontare la storia del prestigioso istituto industriale dalle origini ottocentesche ai giorni nostri, valorizzando lo stretto legame tra la scuola (sapere) e la fabbrica (saper fare).


Il Luogo degli Eventi

Una struttura moderna e funzionale di 23.000 mq. in posizione geografica strategica, dotata dei migliori confort e uno staff efficiente in grado di offrire a Organizzatori e Espositori i migliori servizi, fanno di Fermo Forum il luogo e il partner ideale per organizzare Fiere, Meeting, Congressi, Mostre, Spettacoli e eventi di ogni genere. C

A

Via Giovanni Agnelli (Zona Industriale Girola) - 63900 FERMO - Italy Uffici Amministrativi (ore ufficio): Tel. +39 0734 336107 - Fax +39 0734 628201 Segreteria (Nei giorni degli eventi): Tel. +39 0734 605391 - Fax +39 0734 646170

www.fermoforum.it – info@fermoforum.it

E

D

6

C B

V

Ascensore

1 2

3

4

5

LE MARCHE CON STILE

263

P


The aim of the museum is to tell the story of the prestigious industrial institute since its origins in the XIX century to present. The idea is to get to appreciate the close relationship between school (knowledge) and the factory (practical knowledge).

Teatro dell’Aquila

Via Mazzini, 7 Fermo (FM) Tel: 0734 284295 Sito web: www.comune.fermo.it

Considerato uno dei poli principali dell’attività culturale delle Marche ed è stato inaugurato nel 1790 e progettato dall’architetto camerale Cosimo Morelli di Imola. This is considered one of the cultural pole of attraction in Marche. It opened in 1790 on designed by Francesco Cosimo Morelli (Imola, 1732 – 1812)

Macerata Polo Museale di San Domenico

Piazza dei Costanti, Camerino (MC) Tel: 0737 402310  Sito web: www.museicivicicamerino.it E-mail: musei.civici@unicam.it Il Polo Mussale di San Domenico ospita il Museo Archeologico, il quale raccoglie reperti e frammenti dal paleolitico all'età romana e la Pinacoteca Civica ricca di interessanti capolavori dei pittori camerti. The exhibit is composed by an invaluable collection of sacred art pieces; important expression of the Ascolan territory. The exhibit includes wood and stone sculptures, ornamental fragments, sacred pieces and silverware; precious paintings by Carlo Crivelli, Pietro Alemanno and Cola dell'Amatrice among others.

Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi

Via Don Minzoni, 24 Macerata (MC) Tel: 0733 256361  Sito web: www.maceratamusei.it E-mail: pinacoteca@comune.macerata.it L’edificio, ospita dal dicembre 2009 il museo della Carrozza e consente di ammirare le decorazioni del piano nobile, in particolare la fastosa galleria dell’Eneide e tutte le raccolte d’arte antica e moderna. The Buonaccorsi Palazzo has housed the museum of carriages since 2009. The building itself offers great decorations on the piano nobile, especially the fabulous Gallery of the Aeneid. There are also collections of Ancient Art and Modern Art.

264 LE MARCHE CON STILE

Museo Civico Villa Colloredo Mels

Via Gregorio XII Recanati (MC) Tel: 071 7570410 Sito web: www.villacolloredomels.it E-mail: spaziocultura@virgilio.it Il Museo Civico è articolato in cinque differenti sezioni: la sezione archeologica, medievale, rinascimentale, sezione dedicata al Seicento e Settecento e infine quella strettamente correlata all’Ottocento. The Civic Museum is formed by five different sections: archaeology, Middle Ages, Renaissance, the XVII and the XVIII centuries, and finally the section for the XIX century.

Museo Archeologico dell’Abbazia di Santa Maria di Chiaravalle Contrada Abbadia di Fiastra ,2 Tolentino (MC) Tel: 0733 202122  Sito web: www.abbadiafiastra.net Email: riserva@abbadiafiastra.net La raccolta ubicata nell'Abbadia di Fiastra, dipende dalla Fondazione Giustiniani Bandini. Il nucleo più cospicuo di oggetti è sistemato in una sala seminterrata detta in precedenza "Sala delle Oliere".  The collection exhibited in the Abbey of Fiastra depends on the Foundation Giustiniani Bandini. The most remarkable group of objects is inside a room partly underground once called “Sala delle Oliere” (Room of the oil bottle)


Parco Archeologico di Urbs Salvia

Urbisaglia (MC) Via del Sacrario Tel: 0733 50107  Il Parco Archeologico di Urbs Salvia è il più importante e spettacolare delle Marche. Il percorso di visita, che scende per un comodo tracciato di circa un chilometro, mostra i monumenti principali di una tipica città dell’età imperiale e permette di approfondire lo studio della civiltà romana. This Ancient Roman Archaeological site, the “Park of Urbs Salvia” is the most important and most spectacular in the whole of Marche. The visit route goes down a comfortable path of about one kilometre long. Along this, the visitor is able admire the main monuments of a Imperial city. The museum enables visitors to understand more about Ancient Rome and the Roman Empire.

Arena Sferisterio

Piazza Mazzini, 10 Macerata (MC) Tel: 0733 230735 Sito web: www.sferisterio.it E-mail: boxoffice@sferisterio.it Struttura teatrale unica nel suo genere architettonico e deve il suo nome e la sua particolare pianta a segmento di cerchio alla destinazione d'uso originaria, come luogo per il pallone col bracciale.

The theatre has an original architectural structure. It was named after the particular shape of its plans: a circular segment which corresponds with the origins of this place. Originally, in times of Ancient Rome the area was a sphaeristerium for balls games, much later in time, the Pallone col bracciale.

Pesaro e Urbino Casa Natale di Raffaello

Via Raffaello, 57 Urbino (PU) Tel: 0722 320105 Sito web: www.accademiaraffaello.it Email: segreteria@accademiaraffaello.it Casa natale di Raffaello è il luogo dove egli nacque il 28 Marzo 1843 e dove visse i primi anni della sua formazione artistica alla scuola del padre, Giovanni Santi, anch’egli pittore affermato. L’edificio espone numerose opere d’arte, dipinti, sculture ed oggetti sia strettamente connessi a Raffaello sia di documentazione della ricca storia urbinate in campo artistico, civile e religioso. The great Maestro Raffaello Sanzio was born on the 28th March, 1483 in this house. His father, Giovanni Santi was a great artist at the time. Raffaello had taken after his father and it was in this house, his father’s workshop, where he also received his first art lessons. The exhibit includes not only numerous art works, including paintings, sculptures and objects closely connected to Raffaello, but also, many other elements of historical, cultural, civic and religious importance for Urbino itself.

Museo dei Bronzi Dorati e della Città di Pergola

Pergola (PU) Ex Convento di San Giacomo - Largo San Giacomo, 1 Tel: 0721 734090 Sito web: www.bronzidorati.com E-mail: museo.bronzidorati@libero.it Il museo articolato in quattro sezioni (archeologica, numismatica, storico-artistica e di arte contemporanea) raccoglie opere di rilevante interesse storico-artistico provenienti dal territorio del Comune. Merita di essere citato l’unico gruppo di bronzo dorato giunto dall’età romana ai nostri giorni, ovvero i Bronzi Dorati. There are four sections: archeology, numismatic, history-art and contemporary art. The valuable pieces correspond to the town territory and its outskirts. There are some works which deserves special mention: the Bronzi Dorati (the Golden Bronzes) a set of Ancient Roman golden bronze pieces.

LE MARCHE CON STILE

265


Museo Archeologico Oliveriano

Palazzo Almerici - via Mazza, 97 Pesaro (PU) Tel: 0721 33344  Sito web: www.oliveriana.pu.it E-mail: biblio.oliveriana@provincia.pu.it Il Museo prende il nome dal pesarese Annibale degli Abbati Olivieri Giordani (1708 - 1789), studioso, collezionista e attento raccoglitore di antichità, che cedette alla città, assieme alla considerevole biblioteca, una rilevante quantità di materiale archeologico e numismatico. The museum takes its name after Annibale degli Abbati Olivieri Giordani (1708 – 1789) a studious, art and antiques collector from the province of Pesaro Urbino. Annibale donated to the city an enormous library and an important amount of archaeological and numismatic material.

Museo della Marineria "W. Patrignani"

Villa Molaroni - viale Pola, 9 Pesaro (PU) Tel: 0721 387541 E-mail: museomarineria@comune.pesaro.pu.it Il Museo del Mare nasce nel 1988 come risultato del lungo impegno di Washington Patrignani (1915-1999), professore in pensione, studioso di storia e tecnica navali che ha avuto la brillante idea di dar vita ad un museo della civiltà marinara che illustri la vita quotidiana del mare e il lavoro dei cantieri. The Marine Museum opened in 1988 as the result of Washington Patrignani’s initiative and efforts (1915-1999), a retired professor who enjoyed naval history and technology. It was his idea to create this museum to tell about the everyday life at sea and the making of vessels.

Teatro Rossini

Piazzale Lazzarini Pesaro (PU) Tel: 0721 387621 Sito web: www.comune.pesaro.pu.it Struttura in stile neoclassico a ferro di cavallo e con quattro ordini di palchi, è stato inaugurato come Teatro del Sole nel 1637 durante il pontificato di Urbano VIII ed è stato progettato dall’architetto Pietro Ghinelli. Neoclassic horseshoe-shaped building, with four different dispositions for its box seats. It opened

266 LE MARCHE CON STILE

in 1637 as the Teatro del Sole during the papacy of Urban VIII on designs by architect Pietro Ghinelli.

Teatro della Fortuna

Piazza XX Settembre n.1 Fano (PU) Tel: 0721 827092 Sito web: www.teatrodellafortuna.it E-mail: botteghino@teatrodellafortuna.it L’attuale teatro, a cui fa da facciata l’antico Palazzo del Podestà, fu eretto su progetto dell’architetto modenese Luigi Poletti tra il 1845 e il 1863 sostituendo l’antico celebre teatro omonimo. Today, the theatre has as its façade the antique building Palazzo del Podestà. It was designed by architect Luigi Poletti (from Modena) and built between the years 1845 and 1863 replacing an old building whose name the theatre has kept: Della Fortuna.

Galleria Nazionale delle Marche

P.zza Duca Federico, 3 Urbino (PU) Tel: 0721 855987 Sito web: www.palazzoducaleurbino.it La Galleria Nazionale delle Marche è ospitata nel Palazzo Ducale, straordinaria dimora principesca del Quattrocento, espone dipinti su tavola e su tela, affreschi, sculture in pietra e in terracotta, sculture lignee policrome e dorate, mobili, arazzi, disegni e incisioni: tutte opere risalenti tra il Trecento e il Seicento. The National Gallery of Marche is housed at the Ducal Palace in Urbino, an extraordinary construction of the XV century. Here the visitor finds paintings on wood and canvas, frescoes, stone and terracotta sculptures, polychrome and golden wooden sculptures, furniture, tapestry works, drawings, and carvings; their time span: between the XIV and the XVII centuries.


Quando l’ospitalitá, la buona cucina e lo spettacolo diventano Turismo

La rete del turismo culturale nella Regione Marche www.marchetourismnetwork.it

MANGIARE

EVENTI

PER INFORMAZIONI info@marcheecultura.it Tel +39 0733 261765

DORMIRE

LE MARCHE CON STILE

267


Oltre lo Stile

Il brand DM Parrucchieri, presente da oltre vent’anni nella città di Ancona, rappresenta ormai un punto di riferimento consolidato per coloro che sono alla ricerca del proprio stile. Consulenza, professionalità, tendenza e innovazione sono gli obiettivi del marchio DM per soddisfare le aspettative, sul look ideale per i propri capelli. Sono tre i saloni presenti nel territorio, con un team di sedici professionisti coordinati dalla direzione estetica di Marco Domenichelli, Morena Iobbi e Mauro Camperani, rispettivamente dislocati in tre importanti zone della città, dove il cliente può trovare l’ambiente più adatto e le risposte migliori per il suo desiderio di stile ed esclusività. Da quest’anno il salone di Corso Amendo-

la vanta anche un nuovo spazio completamente dedicato all’uomo, dove il cliente può trovare attenzione e consulenza in fatto di moda e cura dei propri capelli, oltre ad un angolo riservato ad innovativi trattamenti per la donna, come il nuovo trattamento “Jalurox”, a base di acido jaluronico, per un capello sano e vitale. Da anni, inoltre, il marchio DM offre una vasta gamma di prodotti per la cura e la bellezza dei capelli: dopo il successo ottenuto con la linea “Essential” è da poco nata una nuova linea “Elisir” a base di olio di argan, per un nutrimento più profondo e per un effetto di lucentezza straordinaria; di grande prestigio anche la linea “Sun” per la protezione dagli effetti nocivi del sole e del mare.

Lo staff DM riceve su appuntamento dal martedì al sabato ai seguenti numeri:

ANCONA Corso Amendola, 47/E 071.205759 - Via del Conero, 36 071.36737 - Centro Mirum 071.2320018

268 LE MARCHE CON STILE

w w w. d m a r c o p a r r u c c h i e r i . i t


LE MARCHE CON STILE

269


270 LE MARCHE CON STILE


fac t or y st or e FACTORY STORE

MORE ON :

www.marchemaraviglia.it

LE MARCHE CON STILE

271


Ancona Gilmar Outlet

Fly 3 Outlet

Emamo Outlet

Felcini Outlet

Simonetta Factory Store

King Sport Outlet

Iki Outlet

Baby & Kid Outlet

Newstone Unipersonale Outlet

Emporio Outlet

Giorgio Prati

Camiceria Giovanni Taccaliti

Via Dell’Industria, 11 60021 Camerano (AN) Tel: 071 73010055

Via del Lavoro,1 60015 Falconara Marittima (AN) Tel: 071 9161805

Corso della Repubblica, 43 60044 Fabriano (AN) Tel: 0732 22174

Viale dei Platani, 3 60018 Montemarciano (AN) Tel: 071 9198298

Via Letteria Belardinelli, 6 60035 Jesi (AN) Tel: 0731 205125

Strada Statale Adriatica Km 16 60015 Falconara Marittima (AN) Tel: 071 91901447

Via Linguetta, 10/E 60027 Osimo (AN) Tel: 071 717148

Via Battisti, 27 60019 Senigallia (AN) Tel: 071 7930357

Via San’Ubaldo, 67 60030 Monsano (AN) Tel: 0731 605075

Via Alcide de Gasperi, 32 60021 Camerano (AN) Tel: 071 732440

Via del Lavoro, 7 60010 Monterado (AN) Tel: 071 7950496 Via Loretana, 160 60021 Camerano (AN) Tel: 071 731708

Janet & Janet Outlet Factory Via Merloni, 30 60030 Serra de Conti (AN) Tel: 0731 878729

Ascoli Piceno Andrea Morelli

Outlet Selenia

Calzaturificio Fabi

Rodrigo Outlet

Via Gentili, 8 63039 San Benedetto del Tronto (AP) Tel: 0735 584258 Via Abruzzi, 38 63013 Grottamare (AP) Tel: 0735 594812

272 LE MARCHE CON STILE

Via Pasubio, 43 63039 Porto D’Ascoli (AP) Tel: 0735 657468 Via Piave, 72 63039 Porto D’Ascoli (AP) Tel: 0735 757564


Fermo Tod’s

Strada Provinciale Brancadoro 63811 Sant’Elpidio a Mare (FM) Tel: 0734 87671

Prada Outlet

Frazione Cassette D’Ete 63019 Sant’Elpidio a Mare (FM) Tel: 0734 666066

Nero Giardini

Via Dell’Artigianato, 6 63010 Monte San Pietrangeli (FM) Tel: 0734 969422

Andrea Morelli

Via Fratelli Rosselli, 264 63017 Porto San Giorgio (FM) Tel: 0734 687039

Polaris Outlet

Via Fratelli Rosselli, 212 63017 Porto San Giorgio (FM) Tel: 0734 674751

Walk Safari

Via B. Rosselli, 204 63017 Porto San Giorgio (FM) Tel: 0734 840103

Calzaturificio Giorgio Fabiani Via Cavallotti Felice, 139 63017 Porto San Giorgio (FM) Tel: 0734 671369

Outlet Geox

Via Alpi, 200 63900 Fermo (FM) Tel: 0734 893901

Loriblu Factory Store

Chloe Outlet

Strada Provinciale Brancadoro 63811 (FM) Cassete D’Ete (FM) Tel: 0734 871671

Griffe Outlet Di Moretti Gabriele Via Tommaso Salvadori,113 63017 Porto San Giorgio (FM) Tel: 0734 677473

Mario Bruni Outlet Via Filippo Turati 63812 Montegranaro (FM) Tel: 0734 890584

Cashmere Outlet Maglificio Tomas Via Giuseppe Sacconi 63023 Fermo (FM) Tel: 0734 622516

Outlet Fiorangelo Via Molino Vecchio 1/E 63022 Falerone (FM) Tel: 0734 710758

Roberto Botticcelli

Strada Provinciale Brancadoro 63811 Cassette D’Ete (FM) Tel: 0734 872177

Kid’s Heaven Di Petrini Giovanni Via Leonardo da Vinci, 10 63811 Cassette D’Ete (FM) Tel: 0734 871030

Andrea Montelpare Via Carlo Concetti, 21 63900 Fermo (FM) Tel: 0734 628236

Via Dell’Economia, 9 63821 Porto Sant’Elpidio (FM) Tel: 0734 996649

Calzaturificio Zeis Excelsa Via Alpi 133 63812 Montegranaro (FM) Tel: 0734 8991

LE MARCHE CON STILE

273


Macerata Outlet Cesare Paciotti

Outlet Guzzini

Andrea Morelli

Tutti Tipi Outlet

Combo

Clementoni Outlet

Outlet Santoni

Giudi Outlet

Via G. Pirelli,16 62012 Civitanova Marche (MC) Tel: 0733 7906429 Via L. Einaudi, 428 62012 Civitanova Marche (MC) Tel: 0733 781208 Via Luigi Einaudi, 218 62012 Civitanova Marche (MC) Tel: 0733 785122 Via Enrico Mattei, 59 62014 Corridonia (MC) Tel: 0733 281908 Via Sonnino, 7/9 62012 Civitanova Marche (MC) Tel: 0733 815121

Fornarina

Via L. Einaudi 300/304 62012 Civitanova Marche (MC) Tel: 0733 829728

Naturino Outlet

Contrada Mattonata, 60 62019 Recanati (MC) Tel: 071 7575897 Via Pastrengo,11 62017 Porto Recanati (MC) Tel: 071 7590316 Zona Industriale Fontenoce 62019 Recanati (MC) Tel: 071 7551238 Via R. Sanzio, 1 62012 Morrovalle (MC) Tel: 0733 865496

Armani Factory Outlet Via Merloni, 10 64024 Matelica (MC) Tel: 0737 786148

Adriatica Outlet

Borgo Marinaro, 9/A 62017 Porto Recanati (MC) Tel: 071 7590891

Contrada San Domenico, 24 62012 Civitanova Marche (MC) Tel: 0733 79091

Pesaro e Urbino Dirk Bikkembergs Via Einaudi, 62 61032 Fano (PU) 0721 854908

Outlet Claudio Orciani Via Dell’Industria, 3 61032 Fano (PU) 0721 814011

Griffe Outlet

Via Raffaello Sanzio,18 61029 Urbino (PU) 0722 327926

Piero Guidi Outlet Strada Provinciale, 185

274 LE MARCHE CON STILE

61029 Schieti Di Urbino (PU) 0722 59086

Free Port Outlet Via Esposizione, 9 61122 Pesaro (PU) 0721 24827

Unionmoda Outlet Via Delle Industrie 61040 Sant’Ippolito (PU) 0721 728724

Brums Outlet

Strada di Montefeltro 49 61122 Pesaro (PU) 0721 22882


GreenonBlue

Un’emozione da vivere, una passione da scoprire 70 ettari di impianto sportivo, 18 buche di percorso campionato per seimila metri di puro divertimento, la natura mozzafiato della Riviera del Conero. Il Conero Golf Club organizza lezioni individuali e corsi collettivi con istruttori federali per coloro che vogliono avvicinarsi al meraviglioso mondo del golf.

Vieni a provare! LE MARCHE CON STILE

275

CONERO GOLF CLUB Via Betelico, 6 Fraz. Coppo | 60020 Sirolo (AN) Italy | Tel. +39 071 7360613 | info@conerogolfclub.it | www.conerogolfclub.it


PER IL TUO VIAGGIO NELLE MARCHE SCEGLI MARCHE MARAVIGLIA CHOOSE MARCHE MARAVIGLIA FOR YOUR TRAVEL IN THE MARCHE REGION

IL TUO VIAGGIO NEL CUORE

DELL’ ITALIA

Il Consorzio Marche Maraviglia è una Destination Management Company, leader per l’Incoming nella Regione Marche. Scopri la poesia delle Marche con esperienze di viaggio originali, esclusive e personalizzate di Marche Maraviglia. Consorzio Marche Maraviglia is a Destination Management Company, leader in the Incoming of the Marche Region. Discover the poetry of the Marche Region with the original, exclusive and personalized travel experiences by Marche Maraviglia. 276 www.marchemaraviglia.it | info@marchemaraviglia.it | tel: +39. 071.21.33.845 - 800.65.00.65 LE MARCHE CON STILE

Le marche con stile - IV ed 2014  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you