Issuu on Google+

Milano Palazzo Reale Cortile

Sabato 10.IX.11 ore 16

째 24

1861 e dintorni Fanfara della Brigata Alpina Taurinense Marco Calandri, direttore Calandri Creux Giorza Mazza Boario Grainger Holst Novaro

Torino Milano Festival Internazionale della Musica 03_ 22 settembre 2011 Quinta edizione


Fanfara della Brigata Alpina Taurinense Nata nel 1965 a Torino, la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense dell’Esercito è attualmente costituita da 35 musicisti tratti dai Reggimenti Alpini piemontesi. Il repertorio della Fanfara comprende – oltre le musiche di ordinanza militari – anche brani sinfonici e leggeri con particolare fuoco sul repertorio originale per banda. Negli ultimi anni, la Fanfara si è esibita in Italia e in Europa ai festival internazionali di musica militare di Modena, Huesca, Martigny, Mons, Losanna e La Chaux-de-Fonds; in più occasioni ha suonato al Regio di Torino, all’Auditorium RAI ed all’Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto, oltre che alla sfilata del 2 giugno a Roma, nel giorno della festa della Repubblica e alle cerimonie di inaugurazione e chiusura delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Nel 2007, in occasione della festa dell’Esercito, la Fanfara ha eseguito a Verona un brano lirico originale, cantato dal soprano Cecilia Gasdia. Dall’ottobre 2009 la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense è diretta dal Maresciallo Capo Marco Calandri.

Marco Calandri, direttore Dall’ottobre del 2009 dirige la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, di cui dall’agosto del 1992 ha ricoperto il ruolo di Primo trombone e con la quale ha svolto inoltre attività solistica, didattica e di preparazione tecnica. Ha fatto parte della Banda Nazionale dell’Esercito e collabora attivamente con numerose bande musicali e orchestre di fiati piemontesi, lombarde e liguri, oltre che con numerose orchestre sinfoniche e formazioni cameristiche italiane di rilievo. Con la Fanfara ha inciso nel 2011 il cd Voli d’Aquila, edito da Boario in occasione del 150° dell’Unità nazionale. Ha al suo attivo altre incisioni in cui appare sia come solista che come direttore, tra le quali spicca la prima registrazione nazionale in versione originale della Suite n. 1 in mi bemolle op. 28 di Holst. Diplomato in trombone presso il Conservatorio di Novara, seguito nella preparazione da Gianpiero Brignone, si è successivamente laureato a pieni voti specializzandosi in euphonium sempre presso il ‘Cantelli’ di Novara sotto la guida di Corrado Colliard. Ha partecipato a numerose masterclass con trombonisti mondiali tra i più noti, quali Joe Alessi, Michael Mulcay, Charles Vernon, Ronald Barron, Abbie Conant, Jared Rodin, Vincent Le Pape. Nel 1999 ha frequentato la School of Music presso l’Indiana University di Bloomington seguendo i corsi di Scott Hartmann e M. Dee Steward. Si è perfezionato presso l’Istituto Musicale Baravalle di Fossano sotto la guida di Andrea Conti, Fabio Sampò e Antonello Mazzucco. Ha studiato canto jazz con Danila Satragno. È fondatore oltre che membro del quintetto di ottoni YuTun ed attualmente studia Direzione e Strumentazione per banda con Paolo Mazza.


Marco Calandri Bonsoir mes Amis

4 min. ca

Fulvio Creux 4 Maggio

4 min. ca

Paolo Giorza La bella Gigogin

4 min. ca

Giacomo Panizza Preghiera di una madre lombarda

Paolo Mazza Gibilrossa

8 min. ca

Davide Boario 1861. I figli della Libertà Percy Aldrige Grainger Irish tune from Country Derry Gustav Theodore Holst First Suite for military band In E Flat

2 min. ca

6 min. ca

4 min. ca

13 min. ca

Paolo Mazza Servan

6 min. ca

Piume d’aquila

4 min. ca

D. Travé Inno degli alpini

2 min. ca

Michele Novaro Il Canto degli italiani

3 min. ca

Con il sostegno di Regione Piemonte In collaborazione con Palazzo Reale


I concerti di domani e dopodomani Domenica 11.IX

Lunedì 12.IX

ore 11 antica Basilica di Sant’Ambrogio Claudio Monteverdi Odhecaton Ensemble Paolo Da Col, direttore Celebra Monsignor Erminio De Scalzi Ingresso libero

ore 15 incontri Sede Amici del Loggione del Teatro alla Scala Presentazione del libro Il canto dei poeti Partecipano Mauro Novelli, Sabine Frantellizzi, Carlo Piccardi, Guido Salvetti Coordina Enzo Restagno Con un saluto di Giovanna Masoni, Municipale di Lugano e Assessore alla Cultura della Città Ingresso gratuito

ragazzi ore 17 Conservatorio di Milano, Sala Puccini Ninnenanne e tarantelle Un viaggio nel mondo dei contrasti Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Felix Mendelssohn, Gaetano Donizetti, Gioachino Rossini, Johannes Brahms, Igor Stravinsky, Béla Bartók, Giovanni Bietti Open Trios Giovanni Bietti, pianoforte Pasquale Laino, sassofono, zampogna Matteo Agostini, sassofono Luca Caponi, percussioni Posto unico numerato € 5 classica ore 21 Chiesa di Sant’Angelo Musiche di Arcangelo Corelli, Claudio Monteverdi, Barbara Strozzi, Francesco Geminiani, Henry Purcell, Giovanni Battista Martini Accademia degli Astrusi Federico Ferri, direttore Anna Caterina Antonacci, soprano Ingressi € 10 ore 21 Auditorium di Milano Fondazione Cariplo The Refugee Diamanda Galás Posti numerati € 15, € 20

crossover

ore 18 classica Teatro Litta Caro Liszt, altri 200 di questi anni Franz Liszt, Richard Wagner Roberto Cominati, pianoforte Posto unico numerato € 5 ore 21 contemporanea Auditorium di Milano Fondazione Cariplo Francesco Antonioni, Pascal Dusapin, Toshio Hosokawa, Fabio Nieder, Michael Daugherty Filarmonica ’900 Daniel Kawka, direttore Trio vocale dell’Ensemble L’arsenale Livia Rado, Ombretta Macchi, soprani Francesca Poropat, contralto Francesco Antonioni, presentatore Tadashi Tajima, shakuhachi Ingresso gratuito ore 21 jazz Piccolo Teatro Studio Parte I Hamid Drake & Bindu “Raggaeology” Raggaeology Napoleon Maddox, beatbox, voce Jeff Parker, chitarra Jeb Bishop, trombone Jeff Albert, trombone Joshua Abrams, contrabbasso, guimbri Hamid Drake, batteria, tabla, frame drum, voce Special Guest RAIZ, voce Parte II Napoleon Maddox, beatbox, voce Jack Walker, sassofono, flauto, voce Dave Kane, basso Hamid Drake, batteria Special Guest Neo Jessica Joshua, voce Posto unico numerato € 5

www.mitosettembremusica.it Responsabile editoriale Livio Aragona Progetto grafico Studio Cerri & Associati con Francesca Ceccoli, Anne Lheritier, Ciro Toscano


24