Issuu on Google+

Innovativi per Natura


Sede Operativa e Stabilimento di Produzione Agroqualità - Lodi.

“Puntiamo ad elevare in maniera significativa gli standard qualitativi della produzione italiana di seme sia per quanto riguarda la qualità fisica che per la qualità genetica, sono queste le premesse fondamentali per aggiungere sempre maggiori certezze alle aspettative di risultati economici per le nostre aziende agricole”.


LA SCELTA VARIETALE E L’EPOCA OTTIMALE DI SEMINA

CARATTERISTICHE VARIETALI

VARIETÀ

Gruppo di maturità

Sviluppo vegetativo

Taglia pianta

Capacità di ramificare

Pubescenza

Colore ilo

Dimensione Seme/Kg

Indice defogliazione

EIKO

1-

Indeterminata

Media

Media

Marrone chiaro

Marrone

5600-5000

10

RPS1A

10

NIKKO

1-

Indeterminata

Media

Media

Bronzea

Marrone

5600-5000

10

RPS1K

10

HIROKO

1

Indeterminata

Medio alta

Media

Bronzea

Marrone

5600-5000

9

RPS1K

9

FUKUI

1+

Indeterminata

Medio alta

Medio bassa

Marrone

Marrone

5600-5200

9

RPS1K

8

DEKABIG

1+

Indeterminata

Medio alta

Media

Bronzea

Marrone

5600-5400

9

RPS1K

9

TAIRA

1+

Indeterminata

Media

Media

Bronzea

Nero

5900-5600

9

RPS1K

10

LEGENDA:

RPS 1A. Resistenze alle razze 1, 2, 10, 11, 13-18, 24, 26 e 27.

Resistenza Resistenza alla alla Phytophthora Diaporthe (indice)

RPS 1K. Resistenze alle razze 1-11, 13-15, 17, 18, 21, 22, 24 e 26.


LA SCELTA VARIETALE E L’EPOCA OTTIMALE DI SEMINA

CARATTERISTICHE AGRONOMICHE DI CAMPO

VARIETÀ

Potenzialità produttiva

Adattabilità agronomica

Adattabilità terreni pesanti

Adattabilità terreni sciolti

Adattabilità Adattabilità semine minima ritardate lav. semina 2a epoca diretta

Early-Vigor

Tolleranza stress idrici

Seme per ettaro Kg

EIKO

9

9

9

9

10

NIKKO

9

10

10

10

HIROKO

9

9

9

FUKUI

9

8

DEKABIG

10

TAIRA

9

Sacchi per ettaro

10

10

9

78,5 - 88

3,5 -3,9

10

10

10

9

78,5 - 88

3,5 -3,9

9

9

9

9

9

78,5 - 88

3,5 -3,9

8

9

8

8

9

8

78,5 - 84

3,5 -3,7

9

10

10

8

10

10

9

78,5 - 81

3,5 -3,6

10

10

8

5

10

9

9

74 - 78,5

3,3 -3,5


Hiroko

Novità

Gruppo :

1

Investimento:

(piante/mq) 40-42

Epoca di semina: 1a semina - 1a ritardata HIROKO nuova introduzione nel gruppo 1 di maturità, dotata di altissima potenzialità produttività abbinata ad una buona adattabilità agronomica. La produttività è assicurata da una ottima fertilità (n° di baccelli per internodo).


Hiriko CARATTERISTICHE TECNICHE • Pianta indeterminata con pubescenza bronzea • Pianta di taglia medio-alta • Apparato radicale espanso • Elevato numero di baccelli per nodo • Seme di medie dimensioni • Resistente alle più comuni razze di Phytophthora BENEFICI E VANTAGGI • Alta potenzialità produttiva • Sanità di pianta • Ottima correlazione tra ciclo di maturità e potenzialità produttiva


Hiriko CONSIGLI AGRONOMICI • Consigliata in tutte le aree di coltivazione della soia • Indicata anche per coltivazioni ad interfila larga (60-75 cm)


Eiko

Novità

Gruppo :

1

Investimento:

(piante/mq) 40-42

Epoca di semina: 1a semina- 1a ritardata - 2° raccolto EIKO abbina produttività a precocità e stabilità della pianta. È varietà di maturità 1- con buona adattabilità agronomica e pertanto indicata per essere coltivata in tutte le aree del nord sia in 1° che in 2° raccolto.


Eiko CARATTERISTICHE TECNICHE • Pianta indeterminata con pubescenza marrone/marrone chiaro • Pianta di taglia media • Stelo robusto • Rapida defogliazione • Resistente alle più comuni razze di Phytophthora BENEFICI E VANTAGGI • Ottima stabilità di pianta • Ottima defogliazione • Buona potenzialità produttiva


Eiko CONSIGLI AGRONOMICI • Consigliata in tutte le aree di coltivazione della soia sia in 1° che 2° raccolto. • Indicata per aziende che intendono raccogliere precocemente o nel caso di semine molto ritardate.


Mitsuko Stiamo provando per voi Varietà di maturità 1+ dotata di una elevata potenzialità produttiva e caratterizzata da apparati radicali espansi, pianta medio alta con steli robusti, superficie fogliare ampia (elevato L.A.I.). La pianta è molto sana, è resistente alle più comuni razze di Phytophthora ed ha un ottimo vigore di partenza.


Mitsuko

Stiamo provando per voi La potenzialità produttiva è assicurata dalla fertilità per internodo, dalla dimensione del seme e dalla caratteristica, che frequentemente si presenta, di chiudere con un numero elevato di baccelli gli ultimi due internodi. Mitsuko è in grado di utilizzare al massimo il periodo in cui può essere coltivata, sfruttando tutta la stagione utile per sviluppare e completare il suo ciclo naturale; il comportamento della pianta, con una buona resistenza agli allettamenti ed una rapida defogliazione, consente di precocizzare le fasi finali della maturazione.


Soia Optima LA SOIA MIGLIORE CON LA TECNOLOGIA MIGLIORE La stabilità produttiva e la grande affidabilità agronomica fanno delle varietà di soia Asgrow le più coltivate in Italia ed in Europa. Per massimizzare il potenziale genetico, Asgrow impiega una nuova tecnologia di concia che favorisce il miglior sviluppo della coltura nelle diverse fasi vegetative e riproduttive. La linea OPTIMA di soia Asgrow viene trattata con Optimize un prodotto biostimolante, formulato su vettore cell-tech, che è l’insieme di LCO (lipochitooligosaccharide) Promoter Technology e di un rizobio. Asgrow, costantemente orientata alla ricerca di redditività per l’imprenditore agricolo, ha scelto Optimize che è già utilizzato con successo negli Stati Uniti, garantendo incrementi produttivi, maggiore stabilità delle rese e mantenendo costanti i livelli proteici.


Soia Optima PRIMA NEI MOMENTI IMPORTANTI LCO Promoter Technology determina un’anticipata attivazione della nodulazione anche con condizioni climatiche poco favorevoli e temperature del terreno non ottimali. La pianta di soia Asgrow OPTIMA evidenzia una migliore nodulazione con presenza di glomeruli di dimensioni più uniformi e meglio distribuiti nelle diverse parti dell’apparato radicale. Questo aspetto permette di anticipare l’utilizzo dell’azoto da parte della pianta con un conseguente più pronto sviluppo. La soia Asgrow OPTIMA è, infatti, caratterizzata da un maggior vigore precoce rispetto alle soie non trattate; ciò favorisce lo sviluppo della pianta nelle prime fasi vegetative (stadio V1-V4). L’apparato radicale si espande più rapidamente ed in modo più ampio consentendo una più elevata captazione dei nutrienti e dell’acqua.


Soia Optima MINORE SENSIBILITÀ AGLI STRESS Il conseguente maggiore vigore vegetativo nella fasi successive (stadio V4-VN), si concretizza in una crescita più armoniosa della pianta, un’anticipazione della chiusura dell’interfila, favorendo inoltre una maggiore competitività con lo sviluppo delle malerbe. Tutto questo si tramuta in un miglioramento delle condizioni agronomiche, riducendo la sensibilità agli stress, apportando una stabilizzazione dei risultati produttivi ed un mantenimento del contenuto proteico, anche ad elevati livelli produttivi.


Seme di qualità certificato GARANTISCE: • Purezza Genetica e Qualità Fisica • Alta Germinabilità Documentata • Sanità • Tracciabilità e Certificazione O.G.M. Free


Seme di qualità certificato

• Nascite rapide • Emergenze uniformi • Piante vigorose con maggiore resistenza agli stress ed alle avversità • Le migliori performances produttive

PROVE AGRONOMICHE QUINQUENNALI ANNO 2003-2008 Produzione Q.li/ettaro 14% um.

ASSICURA:

42,7

43 42 41 40 39

38,9

38 37

Seme Autoriprodotto

Seme Certificato

Confronto seme autoriprodotto vs. seme certificato.


PROVE 2010 – S.P. SOIA ALL.


PROVE 2010 - S.P.SOIA DEMO-MT


PROVE 2010 - S.P.SOIA DEMO-MP


PROVE 2010 – SOIA

Rizobio


PROVE 2009/2010 – SOIA Tr. Fungicidi


PRODUCT LINE 2011


LA SCELTA VARIETALE

Una varietà “idonea” deve: • Essere ampiamente adattabile all’ambiente pedoclimatico. climatico • Sviluppare e completare il suo ciclo sfruttando tutta la stagione utile, tenendo in considerazione che negli ultimi anni i cambiamenti climatici hanno di fatto allungato la stagione utile, sia per le colture in prima che in seconda epoca di semina. • Espletare in modo equilibrato le varie fasi fenologiche. • Esprimere il massimo della produttività. • Tollerare i maggiori stress.


LA SCELTA VARIETALE


LA SCELTA VARIETALE


TAIRA


TAIRA


TAIRA


FUKUI


FUKUI


FUKUI


DEKABIG


DEKABIG


DEKABIG


HIROKO


HIROKO


\


NIKKO


NIKKO


NIKKO


STIAMO PROVANDO PER VOI…


STIAMO PROVANDO PER VOI…


FINE DOSSIER


Monsanto Soia 2012