Issuu on Google+

CONTROLLI NON DISTRUTTIVI

ISPEZIONI ENDOSCOPICHE Ispezioni visive con endoscopio ITT da 4 metri • Valutazione immediata dello stato dello scambiatore: casse d’acqua, imbocchi, fascio tubiero • Rileva corrosione galvanica, microbiologica, sporcamento, erosione, accumuli di calcare • Possibilità di registrazione e archiviazione dei risultati

RIFLETTOMETRIA A IMPULSI ACUSTICI (APR) Nuova tipologia di controllo di derivazione aeronautica Basata sulla rilevazione degli echi generati da un’onda acustica generata all’imbocco del tubo. APR: il principio

Ogni tipo di difetto - corrosione, ostruzione parziale o totale, foro passante - genera un’eco di forma diversa, permettendone l’identificazione e la localizzazione. Combinando i dati dell’analisi con la mappa dello scambiatore è possibile identificare in maniera rapida e intuitiva le aree con problemi particolari.

I dati provenienti da ciascun singolo tubo possono venire integrati con una mappa dello scambiatore. CORROSIONE

OSTRUZIONE

VANTAGGI • rapidità di esecuzione e possibilità di esaminare tubazioni scarsamente accessibili • controllo su leghe di rame, acciaio e materie plastiche • nessun danno all’interno dei tubi, anche se rivestiti

• controllo di serpentine, tubi a U, alettati, spiralati, da 14 a 100 mm di diametro • visualizzazione immediata dei risultati

APR: SPECIFICHE TECNICHE • Campo d’analisi: interno tubi fino a 40 m • Materiale: qualsiasi • Tempo necessario: meno di 10 secondi per tubo • Diametro minimo: 3/8” • Diametro massimo: 4” GMA srl Zona Industriale via Rosa Agazzi, 7 34079 Staranzano (GO) ITALY

tel. +39 0481 711 257 fax +39 0481 481 735

www. gma-tech.com info@gma-tech.com


CASE STUDY Ispezione APR di un essicatore con tubi a “U” in una centrale nucleare PREMESSA: Durante una fermata periodica, è stato ispezionato con questa tecnica un essicatore di vapore del circuito secondario di un reattore PWR. L’essiccatore in questione, in servizio da 25 anni, è costituito da 647 tubi a ‘U’ in acciaio inossidabile, di diametro interno ½”, 14 BWG e una lunghezza compresa fra i 24,8 e i 26,5 metri. Durante una precedente prova di pressatura erano state riscontrate due forature. PRIMA ISPEZIONE: L’ispezione è stata effettuata in 4 ore, comprese le operazioni di assemblaggio dell’apparecchiatura; l’analisi dei risultati ha confermato la presenza delle due forature e rilevato problemi di sottospessore che in alcuni tubi giungevano fino al 90% della parete. RISULTATI: Sulla base delle indicazioni fornite, oltre ai due tubi con perdite ne sono stati tappati altri 14 che presentavano un sottospessore maggiore del 70% e verosimilmente i più prossimi alla rottura. A seguito dei problemi riscontrati, il cliente inoltre ha richiesto un’ispezione di emergenza di tre essiccatori analoghi al primo. SECONDA ISPEZIONE: Una squadra di tre tecnici ha iniziato la seconda ispezione a 72 ore dalla richiesta di intervento. L’ispezione dei tre essiccatori ha richiesto una giornata e mezza di lavoro, per un totale di 12 ore lavorative; parallelamente alle misurazioni, veniva condotta l’analisi dei dati già raccolti. Un rapporto preliminare, con le indicazioni dei tubi da tappare, è stato consegnato al cliente il giorno dopo la conclusione dell’ispezione. In seguito è stata consegnata l’analisi completa dei difetti riscontrati su ciascuno dei 1.941 tubi esaminati.

Correnti indotte

Raggi X

Ultrasuoni

Termografia

Pressure APRgauge

Emissione acustica

CRESCITA E DISPONIBILITà AL RINNOVAMENTO

APR

2006

2007

13

8

Numero tubi: 647 tubi a ‘U’ in acciaio inossidabile

6

4

Dimensione tubi: diametro interno ½”, 14 BWG.Lunghezza compresa fra i 24,8 e i 26,5 metri

3

2

Tempo totale ispezione per scambiatore: 4 ore, 10 secondi per tubo

4

2

Scorrimento

Tipo di stabilimento: centrale nucleare Apparecchiatura: essicatore

€ 4.808.500


Controli non distruttivi