Page 1

L I B R I , A U T O G R A F I E S TA M P E LUNEDÌ 10 E MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018


AMMINISTRATORE DELEGATO

Fabio Massimo Bertolo ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

Georgia Bava Capo Reparto Silvia Possanza Junior Specialist DIPINTI E DISEGNI ANTICHI

Valentina Ciancio Capo Reparto Adele Coggiola Junior Specialist & Amministratore ARTE DEL XIX SECOLO

Luca Santori Capo Reparto Marzia Flamini Amministratore GIOIELLI, OROLOGI E ARGENTI

Fabio Nussenblatt Capo Reparto Vittoria Tomasini Amministratore LIBRI, AUTOGRAFI E STAMPE

Silvia Ferrini Office Manager e Capo Reparto Fabio Massimo Bertolo Esperto FOTOGRAFIA

Marica Rossetti Specialist FASHION VINTAGE E MEMORABILIA

Muriel Marinuzzi Ronconi Specialist e Business Development AMMINISTRAZIONE

Viola Marzoli MAGAZZINO E SPEDIZIONI

spedizioni@minervaauctions.com MARKETING E CLIENT SERVICE

Marzia Flamini Photo Studio Compagnucci Fotografi Layout Marco Macchioni Print STR Press, Pomezia

Palazzo Odescalchi Piazza SS. Apostoli, 80 - 00187 Roma Tel: +39 06 679 1107 - Fax: +39 06 699 23 077 info@minervaauctions.com - www.minervaauctions.com FOLLOW US ON: Facebook

Twitter

Instagram


ROMA 161

L I B R I , A U T O G R A F I E S TA M P E LUNEDÌ 10 E MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018 R O M A , PA L A Z Z O O D E S C A L C H I Piazza SS. Apostoli, 80 LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018

PRIMA TORNATA - ORE 10.30 (LOTTI 1 - 230)

SECONDA TORNATA - ORE 15.30 (LOTTI 231 - 625) MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018

TERZA TORNATA - ORE 10.30 (LOTTI 626 - 921)

Per partecipare a questa asta online e guardare la diretta in streaming: aste.finarte.it

ESPERTI / SPECIALISTS

Fabio Massimo Bertolo fbertolo@minervaauctions.com Silvia Ferrini sferrini@minervaauctions.com REPARTO / DEPARTMENT

oppure: www.liveauctioneers.com www.invaluable.com

Adele Coggiola acoggiola@minervaauctions.com Si ringrazia Diana Cardaci per la collaborazione

Per visionare i nostri cataloghi visitate il sito: www.minervaauctions.com

ESPOSIZIONE / VIEWING ROMA

Da giovedì 6 a lunedì 10 dicembre, ore 10-18


2

MINERVA

AUCTIONS


P R I M A T O R N ATA

Le foto in catalogo risultano rifilate per un errore tecnico di lavorazione.

(LOTTI 1 - 230) Autografi 1 Autografi - Comici italiani Foto autografate Bell’insieme di 4 foto di celebri attori comici italiani degli anni ‘30-’50: foto cartolina di Renato Rascel; foto con dedica di Aldo Fabrizi; bella foto con dedica di Totò, datata 26 5 1949; foto con autografo di Fregoli, datata Asti 1913. (4) €400 - €600

2 Autografi - Mascagni, Pietro Foto con firma autografa Fotocartolina 140 x 90 mm., con firma di Mascagni e la data Livorno 29 marzo 1914.

1

€120 - €140

3 Autografi - Baccara, Luisa Archivio privato Vasto insieme documentario che si compone di: tre album fotografici , di cui due familiari e uno centrato sul giardino del Vittoriale; una cartella con lettere indirizzate alla Baccara perlopiù dai Direttori del Vittoriale; un grande album di foto che si apre con inedite immagini della Reggenza Fiumana; una serie di foto montate su passepartout ritraenti il giardino del Vittoriale; altre foto sparse della Baccara ma anche di D’Annunzio e altri familiari. *** Scene di interno dalla vita di quella che fu, senza dubbio, “la signora del Vittoriale”. Condivise con il Vate venti anni della sua vita, testimone muta e silenziosa delle tante avventure del suo amato, ma anche regina indiscussa della dimora che insieme scelsero e in parte arredarono. Documentazione familiare, quella che qui si presenta, fatta perlopiù di immagini che ritraggono l’intero nucleo familiare della Baccara in diverse situazioni: ma l’intimità di una donna che è stata una delle muse di D’Annunzio non poteva che essere PUBBLICA, ed ecco che le foto diventano pose di una diva eterea, che volteggia nel “suo” Vittoriale, tra ospiti, cani e parenti. Molte le foto che la ritraggono in compagnia di Jole, la sorella coinvolta nel celebre volo dell’arcangelo dal balcone; ma molte anche quelle della madre Carla, del padre e di altri parenti. Una sorta di cerchio magico familiare che avvolge D’Annunzio, per quanto ciò sia possibile. Dietro queste foto, dietro lo sguardo severo e malinconico della Baccara si distende un lungo percorso di vita, che la macchina ha fissato in brevi istanti, ma che solo lo storico e l’appassionato potrà ricollocare nella loro giusta dimensione, tessere di un puzzle al cui centro campeggia il maestoso Vittoriale, il locus amoenus da cui tutto è partito e a cui tutti tornano.

2

€3000 - €5000

3

Per visionare le immagini dei lotti non illustrati in catalogo consultate la versione on-line all’indirizzo www.minervaauctions.com

MINERVA

AUCTIONS

3


4

5

4 Autografi - Cagli, Corrado Disegni e lettere 3 lettere autografe e firmate con disegni a china e 1 cartoncino di invito con disegno a china, misure varie, tutte indirizzate a Libero De Libero. α

*** Splendida piccola testimonianza della profonda e intensa amicizia che legò Corrado Cagli a Libero De Libero, amici ma anche co-direttori dal 1935 della Galleria La Cometa della Contessa Anna Laetitia (Mimi) Pecci Blunt. Nella prima lettera riferisce a Libero della visione di un film sulla giovinezza di Puskin, visione che ha rinnovato in lui un sentimento rimosso: “Molta parte della tua poesia è rinata in me. L’avevo dimenticata e dormiva, oggi ne avevo una memoria lucida come l’invenzione. Perché io non ho il tuo libro, capisci, e allora molte cose non mi venivano più in mente. Non ho dato il libro a Tallone. Non ne valeva la pena. Avendone con me una sola copia, le ho voluto affidare una missione più delicata. L’ho mandata a un antifascista che negava agli anni di Mussolini la grazia dell’arte e della poesia. Che si guardi intorno e veda e legga. Ma, riandando a questa bellissima mattina, ero felice di ricordare ogni passo e ogni luogo (...).” Conclude riferendo di un suo imminente rientro a Roma dopo il soggiorno parigino legato evidentemente alla celebre mostra del 1937 (18 novembre-1 dicembre) presso la Galerie des Quatre Chemins “Ormai sono saturo di Parigi.”, scrive, ed è i fervida attesa del biglietto di ritorno per Roma.

4

MINERVA

Nella seconda lettera chiede notizie dell’amico, essendo molto tempo che non lo sente. Gli riferisce di una sua colazione con De Chirico, che ha ricevuto una lettera da Libero e si appresta a scrivergli “appena avrà fatto il disegno che ti vorrebbe mandare”. Cagli gli chiede delle poesie: “Se hai qualche cosa da da mandarmi di tuo (vorrei che mi copiassi su un pezzo di carta alcune tue ultime poesie) potrai farlo attraverso ai Ragazzi. Io sto bene. E penso che la vita è bella anche quando è brutta. Ti abbraccio forte il tuo Corrado.” Ancora nella terza lettera chiede all’amico perché non scriva, nonostante lui gli abbia mandato una lettera “piuttosto lunga di quattro pagine”, e nell’altra parte del foglio abbozza uno schizzo che lo ritrae mentre scrive la lettera in questione. €1000 - €1500

5 Autografi - Cantanti liriche Foto autografate Bell’insieme di 6 foto di cantanti liriche degli anni Trenta: due foto di Toti dal Monte con firma e data;una foto di Fedora Barbieri, tre foto di Gina Cigna, tutte con firme e date, in abiti di scena. (6) €120 - €150

AUCTIONS


6

6 Autografi - Ciano, Edda Tabacchiera in oro e smalti Tabacchiera in oro e smalti fine sec.XIX di forma rettangolare, sul fronte paesaggi con figure, al retro decoro a cuori, smalto policromo, raffinate e delicate incisioni. Peso gr. 94,7 Dimensioni mm. 88 x 57 x 15. Provenienza: eredi Ciano. *** Prezioso cimelio appartenuto ad una delle donne più controverse, amate e discusse del Novecento, di certo una vera protagonista del suo periodo. Edda Mussolini in Ciano ha segnato la vita politica del Ventennio, i fascisti la chiamavano eccellenza, “l’eminenza grigia” del regime, ma Edda Ciano Mussolini, non fu altro che la figlia del Duce. Moglie del ministro degli Esteri Galeazzo Ciano, il delfino di suo padre, resterà a lui legata per la vita. Il 25 luglio 1943, Ciano insieme ad altri gerarchi, aderisce all’ordine del Giorno Grandi che, approvato dal Gran Consiglio del Fascismo, vede la fine di Mussolini, un’azione che gli costerà l’accusa di alto tradimento e che segnerà l’inizio del dramma personale di Edda. Lui morirà a Verona, dopo il celebre processo, in cui venne riconosciuto colpevole (insieme con Marinelli, Gottardi, Pareschi e al vecchio generale Emilio De Bono) di alto tradimento e condannato alla fucilazione, eseguita l’11 gennaio 1944.

MINERVA

Ma la vita per Edda continuò, e non fu una vita banale. Dopo i due anni di confino a Lipari, trascorse gran parte della sua vita tra Capri e Roma, dove morì nell’aprile del 1995. Il presente cimelio si lega quasi certamente al periodo caprese, ad una fase della vita di Edda votata alla mondanità. Accanita fumatrice, appassionata giocatrice di carte, proprio a Capri incontrò il secondo grande amore della sua vita: la liason sentimentale con Pietro Capuano, meglio noto come Chantecler “il gioielliere dandy”, nacque dopo che la contessa, mentre era confinata a Lipari ricevette una cartolina dell’estroso e stravagante personaggio che recitava “A Capri avete un amico. Firmato Pietro Capuano”. Quando Edda, dopo gli anni dell’esilio, arrivò a Capri, conobbe finalmente Chantecler e la loro relazione prese forma. Pietro Capuano è stato l’uomo più vicino ad Edda fino alla fine dei suoi giorni, quando la Contessa ritornò sull’isola per accompagnarlo alla sua ultima dimora. Questa pregiata tabacchiera fu di sicuro un suo regalo, raffinata ed elegante come lo stile dei suoi gioielli che dal 1947 ha prodotto e commercializzato. Non sappiamo quando venne donato a Edda, di sicuro l’occasione doveva essere importante. La raffinata decorazione a smalti che raffigura una coppia e il campo di cuori rossi che si estende al retro sono chiare allusioni alla loro relazione, espresse nello stile dell’alta gioielleria che da sempre contraddistingue l’arte di Capuano. La scelse con cura, per donarla alla sua Edda, che contraccambiava così: in un messaggio del giugno 1951 scrive «A momenti mi piacerebbe esser sposata con te, possibilmente, o con qualsiasi altro. Per non dovere sempre io combattere». €8000 - €10000

AUCTIONS

5


7 Autografi - Cinema - Leone, Sergio - Novi, Angelo C’era una volta il West Bell’insieme di 27 foto di scena di Angelo Novi che ritraggono i protagonisti del film sul set ma anche in situazioni di vita comune, in piscina, a pranzo etc. Tutte applicate su di un supporto in forex di 1 cm., dimensioni varie dai 305 x 400 mm. ai 170 x 230 mm., probabilmente utilizzate per una mostra. *** C’era una volta il West è un film del 1968 diretto da Sergio Leone, un western all’italiana di tonalità epica prodotto dalla Paramount Pictures e interpretato da Claudia Cardinale, Henry Fonda, Jason Robards e Charles Bronson. La sceneggiatura venne scritta da Leone e Sergio Donati, su un soggetto ideato da Leone, Bernardo Bertolucci e Dario Argento. Il film venne fotografato da Tonino Delli Colli e musicato da Ennio Morricone. Nel 1968, anno di svolta e di contestazione, il cinema partorisce tre opere epocali come 2001: Odissea nello spazio, Rosemary’s Baby, La notte dei morti viventi, C’era una volta il West. “Sergio Leone costruisce uno dei suoi capolavori, con i ben noti tempi dilatati, ma anche con quelle panoramiche, che contemplano quel mondo perduto, divenute celebri, come il famoso dolly che si innalza sul tetto della stazione alle note imperiture di Ennio Morricone.” Angelo Novi ha collaborato in 25 film tra il 1962 e il 1997, anno della sua morte. Fra le sue collaborazioni ricordiamo quella instaurata con Pier Paolo Pasolini e con Sergio Leone. “La fotografia scattata su un set è la prova, il documento che testimonia che il film è una storia irreale, ma che per farla si è dovuto trasformarla in realtà”, così scrive Annamaria Materazzini nel volume: Angelo Novi, fotografo in Un altro west. Le foto di Angelo Novi sui set del western all’italiana, a cura di Franco La Polla, Bologna 2007.

7

€600 - €800

8 Autografi - D’Annunzio, Gabriele Fotografia autografata Bella fotografia autografata del Vate con dedica a Carla Baccara, madre di Luisa, 160 x 115 mm.; insieme nel lotto altra foto di D’Annunzio da giovane, piuttosto rara, con dedica a Luisa Baccara, 145 x 100 mm. (2)

8

*** I dedica: “A donna Carla tener -a- mente § Gabriel-Ariel Fiume d’Italia, 12 settembre 1920”. II dedica: “a Santa Luisa § San Gabriele.” €600 - €800

9 Autografi - D’Annunzio, Gabriele Lettera autografa firmata Lettera su tre facciate, datata 28 giugno 1889 su carta intestata de La Tribuna e indirizzata al suo direttore, in cornice dorata. *** L’opera fu avviata nel 1889, contemporaneamente alla stesura de Il Piacere, e inizialmente intitolata L’Invincibile. Pubblicato a puntate tra il gennaio e il marzo 1890 sul settimanale La Tribuna illustrata di Roma, questa prima bozza dell’opera rimarrà incompiuta per mancanza di materiale. Nella presente missiva D’Annunzio sollecita il pagamento di varie “tratte” (si tratta di cambiali) come anticipo sull’opera che sta pubblicando, il cui compenso era stato fissato, come si evince dalla 6

MINERVA

9

missiva, in Lire 3000. Vennero alla fine pubblicati solo 16 capitoli su rivista, per poi uscire a puntate su Il Mattino di Napoli nel 1893-’94 e a stampa come volume nel maggio 1894 presso l’editore Treves di Milano, col titolo definitivo di Trionfo della Morte. €300 - €400 AUCTIONS


10 Autografi - D’Annunzio, Gabriele Lettera autografa firmata Lettera autografa con testo per telegramma, in francese, indirizzata a a Mademoiselle Ida Gath, Hotel Penegal Mendola: insieme due pagine autografe scritte a matita, parte di una lettera più ampia, firmate Ariel. *** “Chère douce amie, vous etes omnipresente comme le bon Dieu. Stop. Mademoiselles Baccara, les deux grandes musiciennes, sont à la Mendola. Je viendrai un de ces jours. Stop. Mes sensationes les plus affectueuses. Gabriel”. €250 - €350

11 Autografi - D’Annunzio, Gabriele Ritratto di D’Annunzio Fotografia, [inizio del secolo XX], 130 x 80 mm, con un’ironica iscrizione firmata Jarro: “Ritratto della “proverbiale umiltà”. Ave!. Insieme nel lotto altre 3 fotografie, due raffiguranti il Vate sulla spiaggia a Livorno e in giardino alla Capponcina a Settignano, e una di una signora con levrieri. (4) 10

*** Il toscano Giulio Piccini, in arte Jarro, è stato uno scrittore italiano, storico, giornalista, critico teatrale. Fu intimo di D’Annunzio durante il suo soggiorno a Firenze. €120 - €150

12 Autografi - D’Annunzio, Gabriele Facsimili Insieme di diversi facsimili di opere dannunziane: lettera a Benito Mussolini,7 dicembre 1935; Alla Maestà del Re Imperatore Vittorio Emanuele in Roma...nella solenne adunanza in Campidoglio della Reale Accademia d’Italia 21 novembre 1937; e diverse altre celebri lettere facsimilate. €400 - €600

13 Autografi - Grandi, Dino Fotografia con dedica firmata Bella foto del grande politico e diplomatico italiano, varie volte Ministro fascista, 232 x 172 mm., datata 1931 €100 - €120

13

11 MINERVA

AUCTIONS

7


14 Autografi - Greco, Emilio Cartolina postale Bella cartolina autografa e firmata, datata Roma 6 ottobre 1946, indirizzata ad Antonio Guarino, in cui disquisisce di un’imminente mostra; insieme due cartoline di Giacomo Negri e G.B. Guarini (3) €100 - €120

15 Autografi - Leoncavallo, Ruggero Lettera autografa firmata Lettera a.f. in 16°, su carta intestata Generosus atque Fortis, datata Rapallo 19 febbraio 1909, indirizzata alo Stabilimento Musicale C. Schmidl di Trieste, con busta con iniziali a rilievo.

14

*** Nella lettera accusa ricevuta di incasso di Lire 1000 per la vendita della proprietà dell’”Ave Maria, e li informa dell’invio del contratto firmato. L’Ave Maria venne composta nel 1905 e dedicata a Pio X. Lo scopo era quello di raccogliere fondi per le vittime del terremoto in Calabria. €250 - €350

16 Autografi - Liszt, Franz Lettera autografa firmata Letterina a.f. non datata indirizzata alla sig.ra Von Schwartz - Hotel Baren Iena, 110 x 178 mm. 15

*** “Prego trovarci domenica mattina al treno che parte alle ore 7:30 da Iena per una veloce e fruttuosa conversazione. Risposta di ritorno pagata. Liszt.” La lettera è indirizzata ad una delle corrispondenti note di Liszt, Marie Espérance von Schwartz (1818-1899), scrittrice di nascita tedesca e nazionalità inglese, nota con lo pseudonimo ellenizzante di Elpis Melena. Vissuta a lungo a Roma, qui ospitò un celebre salotto letterario, frequentato da Liszt e molti altri artisti internazionali. €600 - €800

16

17 Autografi - Mussolini, Benito Lettera autografa firmata Lettera autografa firmata su carta intestata “Il Capo del Governo”, datata 3 luglio 1944, indirizzata ad una non meglio precisata Signora. *** “Cara Signora, vi restituisco dopo averlo letto il libro che intendete dedicare alla memoria di Manlio [Manlio Morgagni, con tutta probabilità]. Voi potete comprendere con quale animo io l’ho letto. Togliete quei due pensieri che mi riguardano personalmente. Riavete i miei cordiali saluti. Mussolini.” €150 - €200

17

8

MINERVA

AUCTIONS


18

18 Autografi - Onorio III, Papa Litterae de gratia Documento pontificio datato 6 marzo 1218, Laterano, vergato in una cancelleresca ai primi stadi di formazione, quasi una minuscola diplomatica.

*** Litterae de gratia di papa Onorio III diretta all’abate di Santa Maria di Pozzaglia, con cui il pontefice conferma il lodo amichevole pronunciato da Leone cardinale prete di Santa Croce in Gerusalemme nella causa, riguardante diritti episcopali, tra Pietro vescovo di Sabina da una parte e dall’altra il detto monastero, i chierici di Pozzaglia, Montoro, Roccasalice, Pietravalle e Petese, i nobili Andrea di Canemorto, I. [è presente solo l’iniziale] di Pozzaglia e Gentile di Pietraforte. Nel documento è inserto il testo del lodo pronunciato dal cardinale Leone.

dimensioni minori, dal breve archetto impreziosisce i larghi legamenti a ponte ct ed st, nonché dal filo serico di colore giallo che si intravede nella porzione inferiore, utile a reggere la bulla plumbea. €6000 - €8000

19 Autografi - Roma - II Guerra Mondiale Volantino del Partito d’Azione e altri documenti Buono di lire 50 del Partito d’Azione per l’assistenza alle famiglie dei fucilati di Roma del marzo 1944 (Fosse Ardeatine); volantino antifascista indirizzato alle Donne d’Italia; un dollaro e due sterline in banconota con al verso propaganda anti-alleati; volantino del Direttorio di Alleanza Nazionale, datata 1 novembre 1930; foto con le firme di tutti gli speaker radiofonici della Rai, sede di Roma, anni Trenta. (7) €250 - €300

Leone cardinale prete di Santa Croce in Gerusalemme, ponendo così amichevolmente fine alla causa sopra menzionata, stabilisce che al vescovo di Sabina spetterà la giurisdizione sui chierici dei predetti luoghi, che dovranno giurargli fedeltà; il monastero di Pozzaglia sarà tenuto a versare annualmente al vescovo due moggi di frumento e due di spelta in occasione della festa di S. Angelo in settembre, più 20 soldi “pro mortuariis et sedio”; l’abate potrà agire come vicario del vescovo, istituendo i chierici nei suddetti castra e conoscendo le cause di diritto episcopale escluse quelle matrimoniali, salva comunque sempre la conferma del vescovo; non potrà tuttavia somministrare la penitenza “pro pueris suffocatis”, né scomunicare chierici. Il documento è una graziosa lettera pontificia, come si evince dal contenuto del documento, dalla decorazione interessante: caratterizzata dal nome del pontefice e le lettere distintive di

19 MINERVA

AUCTIONS

9


20 Autografi - Saba, Umberto Lettere e cataloghi 3 cataloghi della Libreria Saba datati 1925, 1940 1941; 2 fatture della Libreria e 4 lettere indirizzate a Dudan dattiloscritte, di cui 3 firmate da Saba ed una da Cernè, 1 lettera dattiloscritta con interventi autografi e firma di Saba *** Bell’insieme di documentazione relativa all’attività primaria di Umberto Saba, ovvero quella antiquaria. Il primo dei cataloghi raccoglie volumi dalla prestigiosa Biblioteca Diamante editi a Firenze da Barbera, gli altri due (cataloghi 91 e 97) contengono invece una selezione di edizioni rare, rigorosamente descritte e presentate in ordine alfabetico. Sia le due fatture che tutte le lettere con relative buste sono indirizzate ad Alessandro Dudan, avvocato e collezionista di Roma. Ma anche amico di Saba, come si evince dal contenuto di un paio di missive, quelle datate 28 maggio e 28 giugno 1928, dove Saba non esita a chiedere all’amico Dudan un favore davvero personale. ” In questi giorni è partita per Roma, diretta al Ministero di Grazia e Giustizia, accompagnata dal parere favorevolissimo della locale R. Procura, la pratica che ho fatta, affinché ilmmio pseudonimo letterario di UMBERTO SABA, col quale sono ormai da 20 anni generalmente conosciuto (mentre nessuno conosce più il mio cognome di POLI), mi venga ufficialmente riconosciuto come il mio vero cognome. Il Ministero non fa generalmente che rattificare la decisione della R. Procura; tuttavia, come la pratica può rimanere giacente al Ministero per molto tempo, il mio avvocato - Ugo Volli - mi ha consigliato di rivolgermi a qualche mia buona conoscenza a Roma, e possibilmente ad un legale; affinché egli possa sollecitarne l’evasione. Ricordando l’amicizia che mi ha sempre dimostrata, ho pensato subito a lei. (...) A parte, le spedisco in omaggio il mio ultimo libro (naturalmente di versi) PRELUDIO E FUGHE, ed un fascicolo a me dedicato della fiorentina Solaria.” Ritorna sulla questione ad un mese di distanza, il 28 giugno, sempre chiedendogli se possa intervenire per evitare ulteriori lungaggini: “Sono stufo di questa questione, e voglio risolverla rapidamente.” Perché Umberto Poli cambiò nome? “C’è indubbiamente, come è accaduto a molti scrittori (uno per tutti Stendahl) un gesto netto di rifiuto del padre, anzi come ha scritto Jean Starobinski a proposito dell’autore francese, una “uccisione” rituale del padre. Il suo pseudonimo fu il frutto dei pessimi rapporti che aveva con il genitore, aristocratico e sprecone, ma anche una scelta di campo culturale, guardando alle radici ebree della madre (il termine saba in ebraico significa “nonno”) e all’amatissima balia Peppa Sabaz”. Così scrive Mario Baudino, nel suo ultimo volume intitolato Lei non sa chi sono io, e dedicato appunto agli pseudonimi in letteratura. Queste lettere dimostrano la cura e premura che Saba mise in questa vicenda, un’esigenza che sentiva primaria. Nelle lettere del 1926 e ‘27 si parla di libri, di riduzioni di prezzo per libri risultati scompleti, di opere proposte sulla Dalmazia. Alessandro Dudan, conte dalmata, fu avvocato, giornalista e Senatore per tre legislature per il Gruppo Fascista. Morì a Roma nel 1957. €200 - €300

20

21

Edizioni del secolo XV 21 Hieronymus Aureola ex floribus S. Hieronymi contexta [Milano], Philippus de Lavagnia, 28 Nov. [1]475. In 8°. 175 carte, testo in elegante carattere romano su una colonna di 25 linee, capilettera e paraffi finemente decorati a filigrana in rosso e blu, note in inchiostro rosso di mano coeva, leggermente corti i margini superiori, legatura del sec.XVI in piena pergamena, semi staccato il corpo del testo dalla legatura. *** Rara e ricercata edizione, stampata nell’elegante carattere del Lavagna, alias Filippo Cavagni da Lavagna. Stampatore a Milano dal 1472, attivo sino al 1490, fu sicuramente uno dei più significativi tipografi milanesi del XV sec. Goff H157; HC(+Add)R 8588; Ganda(Lavagna) ES 11; IGI 3577; Pr 5846; BMC VI 702; GW M07937. €800 - €1000

10

MINERVA

AUCTIONS


22 Incunabolo - diritto canonico Formularium instrumentorum ad usum Curiae Romanae Roma, Stephan Plannck, 9 agosto 1490. In 4°. 191 carte di 192 (manca l’ultima con il colophon), qualche breve nota marginale di mano antica, macchie di umidità sulle prime e sulle ultime carte e qualche alone marginale, piccolo foro di tarlo sul margine bianco dei primi 2 fascicoli, legatura del secolo XIX in mezza pergamena con angoli, dorso liscio impresso in oro, tassello. Firma di appartenenza al frontespizio. *** Si tratta di un formulario per i tribunali ecclesiastici, che segue la pratica della curia papale, edito per la prima volta nel 1483. HC 7287*; Pell 4877; IGI 4031; IBE(Suppl) 6325; IBP 2214; IBPort 722. €800 - €1000

23 Incunabolo - Antoninus Florentinus Confessionale: Curam illius habe Bologna, [Baldassarre Azzoguidi], 1475. In 4°. Testo in romano su una colonna, 34 linee di testo, capilettera manoscritti in rosso e blu, ampi margini, belle iniziali e decorazioni miniate a più colori e con foglia d’oro alle cc. [a]2r, [f]1r, [l]1r con, in calce alla c. [a]2r manoscritto stemma inscritto in corona d’alloro, piccolo lacuna al centro, note manoscritte, maniculae, segni di paragrafo, fioriture e bruniture marginali non evidenti, rinforzi, c. [l] parzialmente slegata, mancano le cc. [b]6-8, cc. K5-6 legate nel fascicolo successivo, legatura successiva in pergamena rigida, al dorso autore e titolo manoscritti.

22

*** Incunabolo di pregio, in lingua volgare, contenente il Confessionale “Curam illius habe”, Medicina dell’anima, del santo Antonio Pierozzi, arcivescovo di Firenze. L’incunabolo contiene inoltre Trattato dell’ excommunicazione di Tommaso D’Aquino, Orazione laquale diceva quando andava a celebrare. Orazione che se fa dopo la comunione. Li dieci comandamenti volgare fatti in rima. Credo volgare fatto in rima. Goff A783; IGI 612; BMC VI 800; GW 2076; ISTC. ia00783000 €600 - €800

24 Incunabolo - Antoninus Florentinus Confessionale: Defecerunt scrutantes scrutinio [Venezia?, Stampatore di Antoninus, non dopo 1472]. In 2°. 89 carte (di 93, mancano le prime 4 carte di cui una bianca supplite in facsimile), carattere romano, capilettera calligrafici in rosso e blu e titoli manoscritti in rosso, porzione del margine inferiore bianco della prima carta mancante, qualche macchia di umidità, piccolo foro di tarlo sulle prime e ultime carte senza perdita, l’ultima carta rimarginata, legatura del secolo XIX in mezza pergamena con angoli, dorso liscio con doppio tassello.

23

*** Si tratta di un celebre manuale per confessori pubblicato per la prima volta nel 1468 e ripetutamente negli anni successivi. Goff A793; H 1165*; IGI 617; Voull(B) 4615; BMC XII 82; BSB-Ink A-574; GW 2084. €1000 - €1500

24 MINERVA

AUCTIONS

11


25 Incunabolo - Brutus, Jacobus Corona aurea Venezia, Johannes Tacuinus, de Tridino, 15 gennaio 1496/7. In 4°. 208 carte. Eleganti capilettera xilografici su fondo nero, titoli correnti, marca tipografica all’ultima carta, alla carta di titolo fitte notazioni manoscritte di mani antiche, alcune note e manicula, primo ed ultimo fascicolo con rinforzi, qualche piccola macchia sparsa e gora d’acqua al margine interno di poche carte, legatura moderna con il dorso e gli angoli in pergamena antica, titolo manoscritto al taglio inferiore. *** Quinta edizione, ristampa di quella impressa a Venezia dal De Butris nel 1491. BPH 115; HC 8461*; Goff H81; BMC V 543; IGI 4688. €600 - €800

26 Incunabolo - Dionysius Carthusiensis Specula omnis status humanae vitae. Norimnberga, Peter Wagner, 28 gennaio 1495. In 4°. 118 carte. Carattere gotico, spazi per capilettera con letterine guida, notazioni e manicula di mano antica corrono lungo tutto il testo, macchie di umidità e di inchiostro, legatura in pelle posteriore, rovinata. Notazioni manoscritte datate 14 ottobre 1545 al contropiatto inferiore. *** Edizione rara di questo testo ascetico erroneamente attribuito a Dionysius Carthusiensis. Il vero autore è Jacobus de Gruytrode, priore della Certosa dei 12 apostoli nei pressi di Lione.

27

€400 - €600

27 Incunabolo - Ferrerius, Vincentius Sermones de sanctis Milano, Uldericus Scinzenzeler, 3 marzo 1488. In 4°. 173 carte (di 176, mancano a1, a8, e l’ultima bianca), carattere gotico, testo su due colonne, alcune carte con belle note estese di mano coeva un poco rifilate, segni di paragrafatura in rosso, qualche riparazione al margine della prima carta, macchie di umidità, piccoli fori di tarlo al margine interno bianco del fascicolo n, legatura del secolo XVIII in mezza pelle, dorso liscio impresso in oro, doppio tassello, tagli rossi. *** Prima edizione edita da Nicolaus de Segazonibus con aggiunte di Paolo Barbò da Soncino. Goff F127; HC 7003; GfT 1678; IBE 6069; IGI 10276; Sajó-Soltész 1314; Madsen 1583. €1000 - €1500

28 Incunabolo - Gazius, Antonius Corona florida medicinae, sive De conservatione sanitatis Venezia, Johannes e Gregorius de Gregoriis, de Forlivio, 20 giugno 1491. In 2°. 117 carte (di 126, mancano le 6 carte preliminari, 2 bianche e la carta di errata in fine), carattere romano, testo su due colonne, letterine guida, titolo stampato in rosso su a1r, legatura del secolo XIX in mezza pergamena, dorso liscio con doppio tassello, piatti in cartone decorati a radica. *** Prima edizione di questo celebre trattato sull’arte di preservare la propria salute, con indicazioni soprattutto su cibi e bevande, ma anche aria, esercizi, bagni. HC 7501; Klebs 439.1; Badali 465; CBB 1556u.Suppl. Ce³ G-111. IBE 2592. IBP 2305. IDL 1899. IGI 4182; Pell 5003. €1000 - €1500

28

12

MINERVA

AUCTIONS


29

31

29 Incunabolo - Montagnana, Bartholomaeus Consilia. Tractatus tres de balneis patauinis. De compositione et dosi medicinarum. Antidotarium. Ed. Jacobus de Vitalibus Venezia, Boneto Locatelli, per Ottaviano Scoto, 1497. In 2°. Carte 396. Testo disposto su due colonne, numerosissimi capilettera xilografici, marca tipografica in fine volume, prima carta, ultima ed altre carte con restauri, legatura in mezza pelle marrone ed assi in legno, fermagli in cuoio, graffi. *** Importante edizione collettiva delle opere più importanti di Bartolomeo Montagnana (1422-1441), professore di medicina all’università di Padova, e celebre per le sue abilità anatomiche e diagnostiche. L’edizione è interessante anche perché contiene un resoconto dei rimedi e delle droghe dell’epoca. GW M25279. Goff M-815. Polain 2782. IGI 6699. BMC V:448. BSBMunchen M-559. Klebs 689.3.

32

31 Incunabolo - Passageriis, Rolandinus de Summa artis notariae Toscolano, Gabriele di Pietro, 1480. In 2°. 100 carte (di 102, mancante la carta del titolo e l’ultima bianca), cartulazione di antica mano ad inchiostro, spazi per capilettera con letterine guida, carattere romano su due colonne, note di mano cinquecentesca alla sguardia anteriore, lievi arrossature ai margini, contenuti lavori di tarlo, al margine inferiore interno di pochi fascicoli, un restauro all’angolo superiore bianco di c.b4, legatura del secolo XIX in mezza pergamena con angoli, titoli in oro su doppio tassello marrone al dorso liscio. *** Raro esemplare del trattato di pratica notarile del Rolandino, in edizione impressa a Toscolano per i tipi di Gabriele di Pietro. Goff R246; HC(Add) 12084; Polain(B) 3361; IGI 7245; Sheppard 5998. €1500 - €2000

€2000 - €2500

30 Incunabolo - Pacificus Novariensis Sommola di pacifica coscienza [Venezia, Johannes Baptista Sessa, c.ca 1498-1500, 26 marzo]. In 8°. Testo in gotica su una colonna, strappo al margine interno della prima carta, foro di tarlo sempre alla prima carta, senza perdita, bruniture diffuse, abrasione all’ultima carta in corrispondenza della data al colophon, legatura realizzata con foglio pergamenaceo del XIV sec., ricoperta da cartoncino. Nel lotto anche il volume di Cicerone, Rhetorica ad Herennium, 1476, scompleto. (2) *** Goff P3; C 4575.

€250 - €350

32 Incunabolo - Terentius Afer, Publius Comoediae Venezia, Jacobus Pentius, de Leuco, per Lazarus de Suardis, de Saviliano, 24 gennaio 1497. In 2°. 133 carte (di 134, manca l’ultima bianca), carattere romano, testo inquadrato da commento, due tavole xilografiche a piena pagina, una con ritratto di Terenzio e una con l’interno del Colosseo, vignette xilografiche, marca tipografica incisa in legno, frontespizio lacunoso e restaurato, carte b1 e b6 mancanti e supplite in facsimile, la carta y1 integrata lungo il margine esterno senza danno al testo, fori di tarlo con fastidio al testo, difetti, legatura del XVIII secolo in pelle a spruzzo, tagli a spruzzo, dorso a 4 nervi impresso in oro, qualche spellatura e difetti alle cerniere. *** Edizione con il commentario di Elio Donato e Giovanni Calfurnio. Goff T98; C 5746; Polain(B) 3668; Sander 7196; IDL 4287; IGI 9467. €800 - €1200

MINERVA

AUCTIONS

13


33 Incunabolo - Tortellius, Johannes Orthographia Venezia, Hermannus Liechtenstein, 12 novembre 1484. In 2°. 196 carte (di 198, mancano la prima e l’ultima bianca), carattere romano, spazi per capilettera, il bifolio a 4-5 staccato, pochi fori di tarlo all’inizio e alla fine del volume con fastidio al testo che si riducono verso la parte centrale del volume, legatura in mezza pelle del secolo XIX, dorso a 4 nervi impresso in oro con stemma Strozzi alla base del dorso, nome dell’autore manoscritto al taglio, qualche leggera abrasione. Timbro della famiglia Strozzi al frontespizio. *** Apparso nel 1471 questo vocabolario di termini derivanti dal greco, con la loro etimologia e corretta ortografia, ebbe molte edizioni e costituisce uno dei capisaldi della linguistica italiana. L’aretino Tortelli fu segretario del papa Niccolò V e bibliotecario della Vaticana. Goff T399; HC 15569*; Pell Ms 11132; CIBN T-295; Aquilon 651; Arnoult 1431; Péligry 764; Zehnacker 2280; Castan(Besançon) 914; Polain(B) 3794; IGI 9686.

33

€1500 - €2000

34 Isidorus Hispalensis Etymologiae. De summo bono Venezia, Boneto Locatelli oer Ottaviano Scoto, 1493. In 2°. 100 carte. Carattere gotico, testo disposto su 2 colonne, iniziali decorate su fondo nero, diagrammi nel testo, tavola a piena pagina xilografica al verso di carta ff5, marca tipografica in fine volume, tavola rifilata, rinforzo alla prima carta, arrossature e macchie di umidità soprattutto alle ultime carte, legatura in mezza pergamena del sec. XX . *** Seconda edizione stampata in Italia (la prima, sempre veneziana con diverso tipografo,è del 1483) di questa sorta di enciclopedia della conoscenza umana del VII secolo, pubblicato per la prima volta nel 1472, che ebbe una notevole influenza sul pensiero medievale e costituì un modello per le future enciclopedie. Nelle Etymologiae è presente per la prima volta una proiezione a stampa dei continenti con l’adozione della forma detta T-O che fu per tutta l’età medioevale, in diverse varianti, l’unica raffigurazione cartografica, fortemente simbolica, del mondo allora conosciuto. Goff I186; H 9280; BMC v 442; Bod-inc I-039; GW M15267.

34

€150 - €200

35 Platea, Franciscus de [Opus restitutionum, usurarum et excommunicationum] (Al colophon) Venezia, Bartolomeo da Cremona, 1472. In 4°. Carte 195 (su 226). L’esemplare inizia a carta 31 con “Incipit opus restitutionum [...]”. Testo in carattere tondo, con lo spazio per le iniziali manoscritte in inchiostro rosso, come tutti i richiami, strappo al margine della prima carta ed alle carte 161, 162, lievi lacune ai margini interni di carte 76 e 77, macchie ed arrossature su diverse carte, legatura in piena pergamena di riutilizzo da codice manoscritto (tranne il dorso). *** Prima edizione datata rara, non è stabilita la priorità di questa edizione rispetto ad un’altra pubblicata in Italia non dopo il 1472 da ignoto stampatore. E’ una delle sole sette opere impresse da Bartolomeo Cremonensis nel biennio 1472-73. L’opera composta dal frate francescano italiano Francesco da Platea è 14

MINERVA

35

una delle primissime opere a stampa di argomento economico e sicuramente la prima che tratti dell’usura. Ebbe grande successo e risonanza, tanto da venire ristampata otto volte in cinque anni. Hain-C. 13035. Pellechet 9314. Polain 3179. IGI 7840. Proctor 4222. BMC V, 208. Goff P 752. Walsh 1636. CIBN P-429. BSB P-550. Kress 11. €800 - €1000 AUCTIONS


37 Alberti, Leandro Descrittione di tutta Italia Bologna, Anselmo Giaccarelli, 1550. In 2°. Marca tipografica al frontespizio, ritratto dell’Autore al verso della carta 4*, graziosi capilettera, carattere corsivo e romano, qualche macchia e rinforzo all’ultima carta, legatura con dorso originale e piatti in vitello marrone, ai piatti cornice di filetto e al centro dei piatti placca impressa in oro, dorso a 6 nervi, ai comparti titolo e fregi floreali in oro, difetti e mancanze. Ex libris incollato al contropiatto. *** Prima edizione rara, dedicata dall’autore ad Enrico II di Francia e a Caterina de’ Medici, di questa celebre enciclopedia storica sul Bel Paese, lodata dal Tiraboschi per la varietà e completezza delle informazioni raccolte. L’opera fu a lungo ritenuta riferimento principale per una completa conoscenza geografica del territorio italiano, e ristampata ed ampliata per circa un secolo. €900 - €1000 36

38 Alberti, Leon Battista L’architettura di Leonbatista Alberti tradotta in lingua fiorentina da Cosimo Bartoli ... Con la aggiunta de’ disegni Venezia, Francesco De Franceschi, 1565. In 4°. Frontespizio inscritto in cornice architettonica figurata, ritratto dell’autore sul verso del frontespizio, illustrazioni in xilografia tra cui diverse a piena pagina e una a doppia pagina, decorazioni e iniziali xilografiche, fascicolo A ricomposto parte in variante B e parte in variante C dell’edizione, ripetute le pp. 5-8 comprensive del proemio e mancanti le pp. 13-16, mancante l’angolo esterno inferiore di c. T8, bruniture e segni di umidità, piccoli fori di tarlo al frontespizio, legatura moderna in mezzapelle, al dorso fregi oro e tassello con autore e titolo, taglio spruzzato, sul frontespizio nota di possesso manoscritta di mano coeva Francisci Berruti. *** Seconda edizione con traduzione italiana del trattato di architettura di Alberti noto come De re aedificatoria. La prima edizione uscì nel 1550 per i tipi di Torrentini. Partendo dai temi e dai modelli vitruviani, Alberti fonda con quest’opera il genere moderno del trattato di architettura. La traduzione in “lingua fiorentina” del Bartoli rende l’opera ancora più interessante anche da un punto di vista linguistico poiché il traduttore, ignorando spesso il lessico originale dell’autore, reinterpreta il testo utilizzando molti termini presi in prestito dal mondo artigianale della Firenze del XVI sec.

37

Edizioni del secolo XVI 36 Adrichem, Cristiaan van Theatrum Terrae Sanctae et biblicarum historiarum cum tabulis

€200 - €400

geographicis aere expressis

Colonia, Birckmann, per Arnold Mylius, 1590. In 2°. Frontespizio architettonico inciso in rame, testo su due colonne, capilettera xilografici, 11 (di 12) tavole calcografiche ripiegate con difetti e strappi per lo più riparati, una tavola incollata al verso dell’indice, fioriture, legatura di epoca successiva in piena pergamena, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, qualche lacuna, una cerniera danneggiata. Nota di appartenenza al frontespizio. *** Prima edizione. Van Adrichem, prete cattolico nato in Olanda scrisse numerose opere sulla Palestina. Tra le tavole che illustrano quest’opera sulla Terrasanta ci sono mappe dei territori delle tribù israelite e una grande mappa di Gerusalemme. €800 - €1000 MINERVA

38 AUCTIONS

15


39 Aldina - Apuleio, Lucio Metamorphoseos, siue lusus asini libri XI ... Alcinoi philosophi ad Platonis dogmata introductio Venezia, Aldo, 1521. In 8°. 2 parti in 1 volume. Seconda parte stampata in greco, marca tipografica al frontespizio e in fine volume, forellini di tarlo su alcune carte, fioriture, margini esterni del primo fascicolo rinforzati, legatura in vitello spugnato, tagli a cinque nervi con decorazioni in oro e titolo su tassello rosso, tagli a spruzzo rossi. *** Prima edizione aldina delle opere di Apuleio, con il trattatello di Alcinoo su Platone aggiunto in fine opera. Adams A1362; Renouard 91/8; Ahmanson-Murphy 202. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €300 - €400

40 Aldina - Ovidio, Publio Nasone Cla. Ptolemaei Inerrantum Stellarum significationes per Nicolaum Leonicum e graeco translate....P. Ovidii Nasonis Fastorum Lib. VI. Tristium Lib. V. De Ponto Lib. IIII. In Ibin. Ad Liviam Venezia, eredi di Aldo, 1516. In 8°. Ancora aldina al frontespizio ed in fine, note manoscritte su diverse carte, prime 2 carte staccate e con rinforzo, leggera gora d’acqua al margine interno, mancante la carta 3f1, legatura del sec. XVIII in vitello marrone, piatti inquadrati da duplice filetto, al dorso liscio rami intrecciati impressi in oro, tagli dorati, piccole lacune, sciupata. § Publio Papinio Stazio. Silvarum libri quinque -Thebaidos libri duodecim -Achilleidos duo. Venezia, Aldo Manuzio, 1502. In 8°. Senza le 40 carte dell’Orthographia et flexus dictionum graecarum omnium apud Statium. Spazi per capilettera con letterine guida, frontespizio sciupato ed in parte staccato, leggera gora d’acqua e macchie di umidità, ultime 2 carte con fori di tarlo, legatura originale in pergamena, difetti. (2)

39

*** I opera: seconda edizione aldina delle cinque opere di Ovidio, che contiene anche il breve trattato sul movimento delle stelle di Claudio Tolomeo. Sebbene entrambe le opere siano menzionate al frontespizio, il registro si riferisce solo all’opera di Ovidio.

40

€200 - €400

41 Aldina - Quintiliano, Marco Fabio De institutione oratoria Venezia, eredi di Aldo Manuzio e Andrea Torresano, gennaio 1521. In 4°. Ancora aldina al frontespizio e in fine, qualche carta postillata da mano antica, alcuni aloni di umidità, al frontespizio 2 fori dovuti alla cancellazione della firma con perdita di circa 4 lettere al verso, 4 fori di tarlo che si riducono a uno al margine bianco dei fascicoli a-r, legatura del secolo XVIII in mezza pergamena, autore e titolo manoscritti al dorso. Ex libris manoscritto al frontespizio e datato 1658. *** Esemplare marginoso di questa seconda edizione aldina, con una spiegazione di termini greci non inclusa nella prima edizione del 1514. Renouard 93: 14. UCLA 208. Adams Q-56. €300 - €500 41

16

MINERVA

AUCTIONS


43 Architettura - Barozzi, Iacopo (detto il Vignola) - Cataneo, Pietro Le due regole della prospettiua pratica di m. Iacomo Barozzi da Vignola - I quattro primi libri di architettura di Pietro Cataneo senese Roma, nella stamparia del Mascardi ad instanza di Filippo de Rossi, 1644. In 2°. Frontespizio calcografico inciso da Cherubino Alberti, marca della salamandra in fine, numerose tavole calcografiche e xilografiche, frontespizio rinforzato, mancano due carte iniziali *2-4, carte brunite, strappo in ultima carta compensato. Legato con Cataneo, Pietro. I quattro primi libri di architettura di Pietro Cataneo senese. Venezia, eredi Aldo Manuzio, 1554. Marca tipografica sul frontespizio e in fine, 57 iniziali xilografiche, 44 illustrazioni xilografiche di cui 7 a piena pagina e 2 ripiegate, legatura del sec.XVIII in piena bazzana con tagli rossi. Ex libris al contropiatto di Hieronymus Beausire, accademico e architetto Regio, con sua firma presente al frontespizio del Cataneo.

42

*** Bellissimo ensemble di due rare opere di architettura, provenienti dalla biblioteca di Jérome Beausire (1709-1761), figlio del celebre Jean Beausire, Architetto Ordinario del Re. Prima edizione del Cataneo, dedicata ad Enea Piccolomini, considerato uno dei più importanti trattati italiani di architettura del Cinquecento. Fowler, citando i Parallele di Freart, lo colloca come importanza subito dopo i 5 grandi del Rinascimento (Alberti, Serlio, Vignola, Palladio e Scamozzi). Elemento centrale e, per come viene sviluppato, di grande novità, è l’interesse per la progettazione della città: “probably the most important writer on urbanism of the entire sixteenth century” (De la Croix). Con molte allusioni a Siena, l’intero primo libro, che occupa quasi la metà del volume, è dedicato all’illustrazione della “città ideale”. €2800 - €3000 43

44 Architettura - Serlio, Sebastiano Libro primo [-quinto] d’architettura...Nel quale con facile & breue modo si tratta de primi principij della geometria - Libro estraordinario: nel quale si dimostrano trenta porte di opera rustica mista con diuersi ordini:

& uenti di opera dilicata di diuerse specie con la scrittura dauanti Venezia, appresso Francesco Senese, & Zuane Krugher Alemanno, compagni, 1566. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e 6 diversi frontespizi architettonici di varia fattezza, 114 illustrazioni a piena pagina, oltre a diverse altre nel testo, nel VI libro 50 illustrazioni a piena pagina, brunite alcune carte, legatura del sec.XIX in mezza pergamena e cartone, tagli dorati. Nota di possesso alla prima carta di Carlo Anicetti, che l’acquistò nel 1758.

44

42 Appiano Alessandrino Delle guerre civili de romani Firenze, eredi di Filippo Giunta, 1526. In 8°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, spazi per capilettera con letterine guida, brevi note manoscritte coeve ai margini delle prime carte, qualche macchia sulle prime carte, legatura moderna in mezza pergamena con angoli. *** Seconda rara edizione della traduzione italiana stampata nel 1519 la prima volta dai Giunti e qui ripetuta con le correzioni e una epistola di Giannozzo Pandolfini a Piero Filippi.

*** Prima edizione in quarto della celebre opera dell’architetto bolognese. I vari libri furono originariamente pubblicati in ordine irregolare e in città diverse (Venezia, Parigi, Francoforte) tra il 1537 e il 1575 (settimo libro). Fu il primo trattato di architettura il cui scopo fosse più pratico che teorico, ed il primo a codificare i cinque ordini. Si distingue per il tono pragmatico, per l’intento didattico e per la grande importanza data alle immagini, risultando un passaggio importante ed anticipatore non solo nella storia della trattatistica di architettura, ma anche nella storia della stampa, in generale. Ebbe un notevole successo, testimoniato dalle numerose ristampe e traduzioni in varie lingue (francese, tedesco, inglese, fiammingo). Cicognara 668; Berlin Kat. 2570; Fowler 327. €1200 - €1500

€200 - €300 MINERVA

AUCTIONS

17


46

45 Aretino, Pietro Il terzo libro de le lettere. Venezia, Gabriel Giolito de Ferrari, 1546. In 8°. Marca tipografica al frontespizio e in fine volume, in due diverse varianti, strappo al margine esterno di p.72, macchie e aloni di umidità alle ultime carte, fori di tarlo al margine interno delle ultime 4 carte, legatura coeva in cartone alla rustica. Antica nota di possesso manoscritta al frontespizio, evanescente. Insieme nel lotto un esemplare scompleto dei Ragionamenti in un’edizione non meglio identificata. (2) *** Nei libri di Lettere (ne pubblica 6 tra 1538 e 1557) Aretino raccoglie la sua corrispondenza con signori, artisti, intellettuali, personaggi celebri, amici, prestando particolare cura alla costruzione della propria immagine: lettere famigliari, pur sempre. I procedimenti di composizione dei libri di lettere di Aretino sono particolarmente sofisticati: i materiali pubblicati vengono accuratamente selezionati, corretti, riadattati, manipolati. A differenza di quanto accade per le antiche raccolte epistolari, qui l’autore organizza il materiale direttamente per la pubblicazione, ricorrendo a volte a vere e proprie invenzioni o falsificazioni, funzionali all’economia del libro. €400 - €500

46 Arias Montano, Benedetto Humanae salutis monumenta B. Arias Montani studio constructa et decantata

Anversa, Christophe Plantin, s.d. In 8°. 2 parti in un volume. Collazione A-I8, K4 (mancante il fascicolo I), a-b8 c4. Elegante frontespizio architettonico figurato, medaglione di Cristo a piena pagina, 62 tavole raffiguranti scene bibliche dopo Pieter van der Borcht e van den Broeck di A. de Bruyn, P. Huys, H. Wiericx, leggera gora d’acqua e brunitura, legatura originale in pergamena, dorso mancante.

47 Aristotele - Figliucci, Felice De la filosofia morale libri dieci. Sopra li dieci libri de l’ethica d’Aristotile Roma, Vincenzo Valgrisi, 1551. In 4°. Marca tipografica al frontespizio ripetuta in fine, emblema dell’autore al verso del frontespizio e a fine volume, capilettera figurati, lieve alone marginale alle prime carte, rare e leggere fioriture, legatura del sec. XVIII in pergamena, titoli in oro al dorso. Firma di possesso al frontespizio. *** Edizione originale di quest’opera dedicata a papa Giulio III.

€300 - €400

48 Arrianus, Flavius De rebus gestis Alexandri regis. Quem Latinitate donavit Bartholomeus Facius Pesaro, Girolamo Soncino, 1508. In 2°. Carte 100. Carattere romano spazi per capilettera con letterine guide, qualche notazione di mano antica, esemplare con difetti, macchie violacee, legatura moderna in cartonato. § Formulare instrumentorum, necnon Ars Notariatus cum Tabulis subiunctis. non Ars Notariatus cum Tabulis subiunctis. [Strasburgo, Johann Knoblauch, 1512]. Carattere gotico, spazi per capilettera con letterine guida, mancanti le carte y1 e F4 (con il colophon), prima carta con rinforzo, esemplare brunito e con macchie, difetti, legatura dell’epoca in mezza pelle marrone decorata con impressioni a secco ed assicelle in legno, fermaglio in metallo, lievi difetti. Note di possesso di antica mano al contropiatto ed alla carta di titolo e timbro. (2) *** I opera: rara edizione dei Soncino. Hoffmann, I, p. 379. B.M.C, Italian books, p. 57. Isaac, 13994. Adams, 2011. Manzoni, Annali dei Soncino, III, p. II, 33. €300 - €500

*** Edizione rara. Arias Montanus, teologo spagnolo, aveva collaborato con Plantin per l’edizione della Bibbia poliglotta, la collaborazione continuò con la la pubblicazione dell’ Humanae salutis monumenta, opera che è descritta da Landwehr nella sua lista di opere fondanti come “the first emblem book of a Catholic tendency’ (Romanic Emblem Books, p. 1). Gli emblemi ben rappresentano l’iconografia della chiesa cattolica e la propaganda religiosa della contro-riforma. €300 - €500 18

MINERVA

48 AUCTIONS


49 Averroes In librum destructio destrutionum Averroys commentationes ad Dominicum Grimanum Cardinalem maxixum. Eiusdem Augustini codicillus De sensu agente [Venezia, Boneto Locatello per gli eredi di Ottaviano Scoto, circa 1500]. In 2°. 126 carte (di 130,mancano le carte n3-6), carattere romano, testo su due colonne, capilettera xilografici, marca tipografica in fine, tassello cartaceo sulla prima carta a coprire un’abrasione e un altro sulle ultime due per chiudere una lacuna e uno strappo senza perdita di testo, piccoli fori di tarlo sulle prime carte,legatura della fine del secolo XVIII in mezza pelle, dorso liscio con tassello, piatti in cartone decorato a radica, difetti al dorso. *** La prima edizione di questo commentario fu stampata a Venezia da Boneto Locatello per Ottaviano Scoto il 1 marzo 1497. La nostra edizione non è datata e l’unica informazione è fornita dalla marca di Scoto al colophon. La datazione delle bibliografie va dal 1500 al 1509. GW, M26980; Sheppard, 4247; IGI, IV, p. 146; USTC, 761883.

49

51

€300 - €500

50 Barbaro, Daniele La pratica della perspettiva Venezia, Camillo e Rutilio Borgominieri, 1568 (1569). In 2°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, capilettera, fregi e illustrazioni xilografiche nel testo, alcune con ombreggiature a penna di mano antica, qualche breve annotazione marginale, difetti e restauri al margine del frontespizio e sulla seconda carta, fioriture e qualche macchia, fori di tarlo al margine bianco delle ultime 6 carte, riparati anticamente sulle ultime 2, legatura del secolo XIX in pergamena rigida, dorso a 5 nervi con impressioni in oro e doppio tassello rosso e verde con qualche abrasione. Al frontespizio antico ex libris “Michaelis Angeli de Titiis (?)”. *** L’opera in parte deriva dalla produzione di precedenti teorici della prospettiva, in particolare da “Unterweysung der Messung” di Durer, pubblicato in tedesco nel 1525 e in latino nel 1532, da cui è tratta, ad esempio, l’immagine che illustra lo strumento per disegnare in prospettiva a carta 2A2r. Tra le incisioni create appositamente per quest’opera segnaliamo il nuovo tipo di strumento di misurazione inventato da Giacomo Fusto Castriotto a carta 2A4r e i magnifici frontalini tridimensionali. Di questa edizione esistono varie emissioni. La copia presente ha la data 1568 al frontespizio e 1569 al colophon. Adams B-171; Berlin Kat. 4694; Brunet I, 644; Cicognara 809; Fowler 36; Gamba 1233. €1700 - €2000

50

51 Bargagli, Girolamo Dialogo de’ giuochi che nelle vegghie sanesi si usano di fare Siena, Luca Bonetti, 1572. In 4°. Emblema dell’Accademia degli Intronati di Siena al frontespizio, marca tipografica in fine, piccoli fori di tarlo marginali, piccola porzione del margine superiore dei primi fascicoli mancante, alcune carte brunite. Legato con Antonio Vignali e Alessandro Marzi. Alcune lettere amorose, stessi dati tipografici, 1577. Stesso emblema al frontespizio, bruniture, fori di tarlo marginali, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio manoscritto, piccola porzione del piatto anteriore mancante, lacci mancanti. *** Prima opera: prima edizione della bella raccolta di giochi di società rinascimentali dedicata Isabella de’ Medici Orsini, duchessa di Bracciano. L’opera contiene anche un riferimento ai tarocchi. Gamba 1237. Seconda opera: prima edizione. Haim, Biblioteca italiana, p.409. €400 - €600

MINERVA

AUCTIONS

19


52

54

52 Bartoli, Cosimo Del modo di misurare le distantie, le superficie, i corpi, le piante, le prouincie, le prospettiue, & tutte le altre cose terrene ... secondo le vere regole d’Euclide, & de gli altri piu lodati scrittori Venezia, Francesco De Franceschi, 1589. In 4°. Frontespizio inscritto in cornice architettonica figurata, ritratto dell’autore a piena pagina a c. A2r, due tavole ripiegate, svariate immagini xilografiche infratestuali, fregi e iniziali xilografiche, alcune note manoscritte di mano antica, bruniture e segni di umidità, carta del frontespizio restaurata all’angolo superiore esterno, coperta la data di pubblicazione, segni di restauro sulla seconda tavola, legatura in pergamena semirigida, autore manoscritto sul taglio di piede, etichetta visibile al margine interno del frontespizio e dell’ultima carta, timbro di Giuseppe Brini (Castel Gualfo, Bologna) a cc. A2 e A3, al piatto posteriore si legge: “Entrata e Uscita della Fattoria della Torre e suo Giornale” *** Noto trattato di geometria e matematica applicata qui nella sua seconda edizione. Riccardi I, 90; Adams B-277. €150 - €200

54 Boccaccio, Giovanni Philocholo, opera elegantissima. Milano, [Alessandro Minuziano], 1520. In 4°. Titolo alla prima carta in caratteri gotici disposti su righe decrescenti, testo in romano su due colonne, qualche marginale brunitura, legatura del sec.XIX in mezza pelle nera e cartone marmorizzato. Nota di possesso coeva alla prima carta.

*** Bella e rara edizione, di quest’opera giovanile del Boccaccio, ispirata al poemetto francese Floire et Blanchefleur attestato fin dal secolo XII. Bacchi della Lega pp.104-05 ‘di qualche rarita’. €400 - €600

55 Bonifacio [papa VIII] Sextus decretalium liber a Bonifacio octauo in concilio Lugdunensi editus. Cum glossematum diuisionibus: que ex nouella Ioannis

53 Bembo, Pietro Della historia vinitiana [...] volgarmente scritta libri XII Venezia, Giordano Ziletti e compagni, 1570, (al colophon Venezia G. Scotto, 1552). In 4°. Marca tipografica al frontespizio ed in fine volume, eleganti capilettera figurati istoriati, rinforzo al frontespizio, prime carte con gore d’acqua, fori di tarlo in parte restaurati che ledono lo specchio di stampa,legatura posteriore in mezza pelle, al dorso titolo impresso in oro, tagli a spruzzo azzurri. Note di possesso ai contropiatti. *** Edizione rara, apparentemente una re-emissione dell’edizione di Scoto del 1552, con un nuovo frontespizio e ricomposizione del fascicolo preliminare, eliminata la carta finale con la marca tipografica di Scoto. €200 - €300

andree: suis sunt locis passim apposite.

[Venezia, Ottoviano Scoto, 1524]. In 4°. 5 opere in un vol. Frontespizi stampati in 55 rosso e nero e con marca tipografica, illustrazioni xilografiche nel testo, tavola a doppia pagina con arbores consanguinis e affinitatis in rosso e nero, mancante l’ultima carta bianca, legatura dell’epoca in marocchino bordeaux, ai piatti cornici e losanga al centro impressi a secco, dorso a 3 nervi, al dorso ed agli angoli restauri con pelle posteriore, macchie. *** Elegante edizione cinquecentesca di opere di diritto canonico. Ciascuna opera inizia con proprio frontespizio dove compaiono i nomi dei vari commentatori. €600 - €800

20

MINERVA

AUCTIONS


56 Borghini, Vincenzo Discorsi Firenze, Filippo e Iacopo Giunta, 1584-1585. In 4°. 2 voll. Marca tipografica ai frontespizi, ripetuta in fine, 4 tavole grandi ripiegate, 2 ritratti xilografici dell’autore, stemmi e figure incise in xilografia nel testo, capilettera figurati, piccolo strappo riparato al frontespizio, fioriture e alcune carte brunite, legatura del secolo XVIII, dorso liscio con tassello, tagli marmorizzati. Firme di appartenenza coeve al frontespizio del vol.I. *** Rara prima edizione completa di tutte le tavole, di questa opera sulla storia di Firenze del Borghini (1515-1580), definito dal Moreni “maggior luminare... in questi suoi maravigliosi discorsi”. Comprende anche, con proprio frontespizio, il trattato Della chiesa e vescovi fiorentini. Brunet I, 114: “ouvrage recherché”; Gamba, 243: “raro... Il secondo volume... è molto più raro... il Redi sin dal 1688 scriveva al suo amico Giuseppe Valletta a Napoli: Non mi è stato possibile il trovar la seconda Parte de’ Discorsi del Borghini, questo libro è diventato qui più che rarissimo”; Moreni I, 150.

56

€150 - €200

57 Bracciolini, Giovanni Francesco De potestate Papae et Concilii liber s.d.t. [Roma, Johann Beplin, 1512]. In 4°. 77 carte (di 78). Spazi per capilettera con letterine guida, iniziali ornate su fondo crimblè, frontespizio sciupato, su poche carte macchie ed arrossature, mancante l’ultima carta T6, fascicoli lenti, legatura in perganena dell’epoca, ai piatti piccole lacune e macchie. 57

*** Edizione rara. IGI IV p. 303; IBE Post-incunables 211.

€350 - €400

58 Brasavola, Antonio Musa De medicamentis tam simplicibus, quam compositis catharticis, quae vnicuique humori sunt propria ... Venezia, Lucantonio Giunta, 1552. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, iniziali xilografiche istoriate, segni di umidità marginali, alcuni fascicoli parzialmente staccati, piccole macchie e mancanze sulle ultime carte, difetti al dorso e legatura interamente staccata dal corpo dei fascicoli, legatura coeva in piena pergamena floscia con autore e titolo manoscritti al dorso. Riccamente postillato e nota di possesso della stessa mano al frontespizio. *** Prima edizione di questo interessante trattato sulle medicazioni del prolifico ferrarese Brasavola, medico erudito in svariate altre scienze e professore universitario. Della sua produzione si conoscono più di 40 opere a stampa e diverse altre rimaste manoscritte Adams B-2680

58

€300 - €500

59 Cartografia - Ortelius, Abraham Creta Iovis magni, medio jacet insula ponto Carta geografica incisa in rame, 340 x 490 mm, [fine del secolo XVI], tratta dal “Theatrum orbis terrarum”, buoni margini, colorata a mano, testo latino al verso, piega centrale, leggera brunitura lungo la piega. €250 - €300 MINERVA

59 AUCTIONS

21


61

62

63

60 Cattaneo, Girolamo Dell’arte del misurare libri due, nel primo de’ quali s’insegna a misurare, et partir i campi. Nel secondo a misurar le muraglie ... Brescia, Tommaso Bozzola, 1584. In 4°. Due parti in un volume. Due parti con frontespizio e paginazione autonoma, marche tipografiche ai frontespizi, pp. 39-41 costituite da tavole xilografiche a doppia pagina, figure e tabelle nel testo, rinforzi all’attaccatura delle tavole, piccoli fori e mancanze al margine interno di alcune carte, nella seconda parte le cc. G5 e G6 sono legate dopo il frontespizio, esemplare fresco con lievi bruniture marginali, legatura in pergamena floscia, tassello eraso e autore e titolo manoscritti al dorso, timbro a secco di Edoardo Rozza sulla carta di guardia anteriore.

62 Centorio degli Ortensi, Ascanio Il quarto discorso di guerra [...] Venezia, Gabriele Giolito de’ Ferrari, 1559. In 4°. Al frontespizio grande marca tipografica in xilografia, varie decorazioni xilografiche, altra marca in fine, cc. B2 e C2 segnate erroneamente A2, mancano le cc. **3 e **4, alcune bruniture e segni di umidità in particolare al margine inferiore, frontespizio rifilato sul margine inferiore, restauri agli angoli delle ultime carte e al centro di c. P3, legatura del XIX sec. in carta marmorizzata, al centro dei contropiatti iniziale P sormontata da corona ducale, tassello in pelle al dorso. Al contropiatto anteriore ex libris di William Cavendish-Bentick, 6th Duke of Portland. Sul frontespizio nota manoscritta di possesso parzialmente erasa.

*** L’autore fu un architetto militare e teorico di scienza bellica attivo prevalentemente a Brescia e a Mantova. Questa è la sua opera principale la cui prima edizione risale al 1572.

*** Edizione pubblicata autonomamente nel 1559 e riutilizzata nell’opera completa pubblicata dallo stesso Giolito nel 1566 col titolo Discorsi di guerra del signor Ascanio Centorio divisi in 5 libri.

€200 - €400

€120 - €150

61 Cavalieri, Giovanni Battista Romanorum imperatorum effigies. Elogijs ex diversis scriptoribus per Thomam Treterum S. Mariae Transtyberim canonicum collectis,

63 Cicerone, Marco Tullio Pro C. Rabirio perduellionis reo, M. T. Ciceronis oratio, cum F. Syluii

illustratae

[Parigi], Josse Bade, 1532. In 4°. Frontespizio mutilo al margine inferiore bianco. Legato con In Catilinarias. Ibid., 1531. Legato con Pro L. Murena. Ibid., 1532. Legato con Pro L Valerio Flacco. Ibid., 1531. Legato con Pro P. Sylla. Ibid., 1531. Legato con Pro Archia. Ibid., 1531, 6 opere in un vol., vignetta xilografica raffigurante una tipografia su ciascun frontespizio, piccoli fori di tarlo al margine bianco delle ultime 3 carte e a quello inferiore della quarta opera, aloni di umidità marginali, legatura coeva in pergamena floscia, titolo e autore manoscritti al dorso, danneggiata, tracce di carta che ricopriva il dorso.

commentariis

Al colophon, Roma, V. Accolti, 1583. In 8°. Titolo entro cornice architettonica figurata, la carta A1r reca lo stemma di Stefano, re d’Ungheria, dedicatario dell’opera, seguono 151 tavole ma numerate 157, piena pagina nel testo, il tutto inciso in rame, marca tipografica al verso dell’ultima carta, aloni di umidità, alcuni fogli staccati, piccolo foro di tarlo al margine bianco, legatura coeva in pergamena con titolo manoscritto lungo il dorso, macchie. Firme di appartenenza al frontespizio. *** Rara edizione originale di questa raccolta di ritratti di imperatori romani concepita ed incisa dall’artista trentino Cavalieri (15251597?). I testi nacquero dalla collaborazione del Cavalieri con l’erudito polacco Tomasz Treter (1547?-1610). Brunet, I, 1697 (per l’edizione del 1590).

€150 - €250

€250 - €350 22

MINERVA

AUCTIONS


64 Classici latini - Flavio Giuseppe Flauii Iosephi Operum tomus primus. Decem priores Antiquitatum Iudaicarum libros complectens Lione, apud Seb. Gryphium, 1555. In 16°. Marca tipografica al frontespizio, bruniture, le ultime 4 carte con i margini un po’ consunti, legatura coeva in pergamena floscia. § Cicerone. De Oratore. De Optimo genere Oratorum. Venezia, Paolo Manuzio, 1564. In 8°. Marca sul frontespizio e in fine, strappo al margine destro dell’ultima carta del fascicolo 2L senza perdita di testo, mancano le ultime 26 carte con l’indice. Insieme nel lotto anche un’edizione della Congiura di Catilina volgarizzata dal Guasco (Napoli, 1760) e un Tibullo del 1749. (4) €200 - €220

65 Corpus Iuris Civilis Digestum vetus. [...] seu Pandectarum ...Institutiones emendatae ... Authentica novellarum volumen eruditis ... Lione, Thomas Bertheau per Jacques & Jean Senneton, 1549. In 2°. 2 volumi. I vol.: frontespizio in grande cornice allegorica figurata con marca, testo su due colonne in rosso e nero ad ampi margini, con glosse, iniziali istoriate xilografiche, grande tavola xilografica con Divisio Servitutum, fascicoli e ed y mal legati, poche macchie e lievi segni di umidità, ultime carte con segni di bruciatura al margine inferiore; II vol.: 2 parti in un volume, 2 frontespizi allegorici figurati con marca, testo in rosso e nero con glossa su due colonne, vignette e iniziali istoriate xilografiche, illustrazione in legno a piena pagina con Arbor feudorum, fasc. b delle Institutiones mal legato,segni di restauro su alcune carte, sporadiche macchie di umidità, fori di tarlo, dorso rovinato, difetti e mancanze ai piatti, legatura coeva a quattro nervi in cartone rigido con copertura ai piatti da palinsesto di manoscritto cartaceo, al taglio di piede titoli manoscritti. Alcune note manoscritte, sul frontespizio delle Institutiones nota di possesso Cesaris Aresij. (2) *** Monumentale opera in due volumi del Corpus Iuris Civilis giustinaneo in una particolarmente curata edizione lionese cinquecentesca; il primo volume contiene il Digesto vecchio, mentre nel secondo sono raccolte le Istituzioni, le Novelle, gli ultimi tre libri (10-12) del Codex e il Liber feudorum. Il Digesto si presenta col commento del noto glossatore e giurista Accursio, celebre proprio per la sua Magna glossa relativa all’intero testo del Corpus Iuris Civilis. Si tratta di una pregiata edizione particolarmente curata già dalla struttura ad ampi margini dello specchio di scrittura, l’intero testo si presenta in rosso e nero ed è corredato da numerose e particolareggiate iniziali istoriate e vignette, interamente incise in legno. €300 - €500

66

66 Della Porta, Giovanni Magiae naturalis Napoli, Orazio Salviani, 1589. In 2°. Ricca cornice xilografica al frontespizio illustrata con vari simboli magici e alchemici, al verso ritratto dell’autore, illustrazioni e diagrammi nel testo, restauro al margine esterno delle prime carte, senza perdita di testo, bruniture e fioriture su alcune carte, legatura coeva in pergamena rigida. *** L’opera si occupa di scienza popolare, cosmologia, geologia, ottica, prodotti delle piante, medicine, veleni, cucina, cambiamenti chimici dei metalli, distillazione, colorazione del vetro, smalti e ceramiche, proprietà magnetiche, cosmetici, polvere da sparo, crittografia. Vi si citano autori classici, come Aristotele e Teofrasto, ma ugualmente le conoscenze contemporanee. Si tratta tuttavia di una compilazione scolastica, non basata su una propria attività di ricerca, ma sullo studio degli autori antichi e moderni. In una delle edizioni successive alla prima, descrisse una camera oscura dotata di una lente convessa e, sebbene non ne fosse l’inventore, la popolarità della sua opera ne accrebbe la conoscenza. Della Porta offre una vastissima silloge divulgativa dei ‘secreti’, ampliandone i termini, dall’ottica all’arte delle cifre, dai veleni ai rimedi medici, dalla numerologia alla trasmutazione dei metalli e alla spagirica, ma anche all’economia e all’arte bellica, proponendone verifica dettagliata. Il sapere magico-naturale sostiene la simpatia e antipatia universale delle cose, collocata nel quadro dei coelestia, la cui influenza sulla Terra non è risolta in moto, luce e calore, ma ricevuta per virtutes specifiche, anche catturabili. €1000 - €1200

MINERVA

AUCTIONS

23


69

70

67 Diritto Canonico - Clemente V Clementis pape quinti singulares Constitutionum textus, tam XX extravagantium XXII Johannis pape, quam decretalium extravagantium a romanis pontificibus post peractum Bonifacii librum sextum emanantium florent

[Parigi], Jean Barbier per Pierre Bacqelier da Grenoble, 1513. In 24°. Vignetta xilografica al frontespizio stampato in rosso e nero, altra xilografia all’ultima carta, testo in caratteri gotici, qualche lieve alone, legatura del secolo XIX in mezza pergamena, un po’ lenta, tagli colorati. Ex libris manoscritto al frontespizio. *** Edizione molto rara, che raccoglie le cosiddette “Clementinae”, cioè le Costituzioni emanate da Clemente V, riordinando la materia legislativa vigente. €150 - €200

69 Dolce, Ludovico Le tragedie di M. Lodovico Dolce. Cioe, Giocasta, Didone, Thieste, Medea, Ifigenia, Hecuba Venezia, Domenico Farri, 1566. In 8°. 6 parti in un volume, ciascuna con proprio frontespizio con marca xilografica e paginazione, tracce di sporcizia e piccola lacuna riparata con perdita di 2 lettere sul frontespizio della prima parte, manca l’ultima carta bianca della parte finale, piccolo foro di tarlo con perdita di una lettera sulle ultime 2 carte, legatura del secolo XIX in mezza pergamena, dorso a 5 nervi con dati tipografici impressi a secco e etichetta di biblioteca. *** Edizione collettiva a paginazione separata di 6 tragedie dell’umanista Ludovico Dolce, che erano state stampate per la prima volta da Aldo e Giolito tra il 1543 e il 1557. Gamba, 1357. €150 - €200

68 Dizionari Gruppo di quattro dizionari Ambrogio Calepino, Dictionarium nunc demum post omnes editiones ..., Venezia, Giovanni Griffio, 1557. In 2°. Grande marca al frontespizio e iniziali xilografiche nel testo, segni di restauro, legatura in mezza pergamena moderna con tassello § Annibale Antonini, Dizionario italiano, latino, e francese ... Dictionnaire francois, latin, «. 2 volumi, marche al frontespizio, fioriture marginali, macchie e segni di umidità, difetti sulla legatura coeva a cinque nervi in pelle, tassello ai dorsi. Note manoscritte sulle carte di guardia anteriori § altri due dizionari di cui uno in 2 volumi datati 1836 e 1842. (6) *** Lotto di dizionari di cui due in più volumi datati dal 1557 al 1842. Lotto non passibile di restituzione.

70 Euclide - Commandini, Federico Elementorum libri XV. Unà cum scholijs antiquis. A’ Federico Commandino Urbinate nuper in latinum conversi, commentarijsque quibusdam illustrati

Pisa, Camillo Francischini, 1572. In 2°. In 2°. Frontespizio in cornice architettonica figurata xilografica (inc. Jakob Criegher), iniziali xilografiche, diagrammi nel testo, lievi fioriture e bruniture, brachette all’attaccatura di alcune carte, qualche difetto al frontespizio, piccoli strappi al margine inferiore di c. H4 e 3D1, difetti al dorso, legatura moderna in pergamena moderna rigida, dati editoriali al dorso. *** Gli Elementi di Euclide qui nella sua nota prima edizione in traduzione latina ad opera del matematico Commandino. Adams E-984; Riccardi I, 362.

€150 - €250 24

MINERVA

€150 - €250 AUCTIONS


71 Flavio, Biondo Roma trionfante di Biondo da Forlì, tradotta pur hora per Lucio Fauno di latino in buona lingua uolgare

Venezia, Michele Tramezzino, 1549. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, capilettera istoriati, lievi forellini di tarlo marginali, legatura del sec.XIX in mezza pergamena e cartone. €200 - €300

72 Fullone, Abel Descrittione et uso dell’ holometro Venezia, Giordano Ziletti, 1564. Marca tipografica al frontespizio, eleganti testatine e capilettera incisi in legno, 16 illustrazioni incise in legno di cui 8 a piena pagina, aloni di umidità e macchie, legatura coeva in pergamena, ampie lacune al piatto anteriore, staccata dal corpo del testo. *** Prima edizione italiana rara di questo trattato sull’olometro , uno strumento di agrimensura simile al teodolite. Adams F802; Wellcome I, 2476.

71

€200 - €300

73 Gelli, Giovan Battista La Circe Venezia, Giovita Rapirio (Bartolomeo Cesano al colophon), 1550. In 8°. Al frontespizio marca xilografica raffigurante la Prudenza, capilettera incisi in legno, aloni di umidità, legatura del secolo XVIII in mezza pelle, fregi in oro e doppio tassello al dorso, abrasioni ai piatti. €100 - €150

74 [Gesner, Konrad] Lexicon sive dictionarium graecolatinum Basilea, [ex officina Hieronymi Curionis, impensis Heinrichi Petri], 1557. In 2°. Marca al frontespizio, ripetuta in fine, capilettera figurati, bruniture, qualche alone, legatura coeva in pergamena, dorso a tre nervi con titoli manoscritti, un tassello cartaceo al dorso con indicazione di data, piccoli difetti. 72

*** Edizione ampliata rispetto all’originale apparsa nel 1537. Lotto non passibile di restituzione. €250 - €300

75 Giacomini Tebalducci Malespini, Lorenzo Orationi e discorsi Firenze, Sermartelli, 1597. In 4°. Marca al frontespizio, ripetuta in fine, capilettera xilografici, finalini, qualche lieve fioritura, macchie d’inchiostro e un delicato restauro al frontespizio. Nota d’acquisto datata 1690 a carta a1v. legato con Iacopo Nardi. Vita di Antonio Giacomini Tebalducci Malespini. Stessi dati editoriali, stesso formato. Marca al frontespizio, qualche capolettera inciso, lievi fioriture, legatura del sec. XVIII in pergamena, tagli colorati. *** Due opere edite dal Sermartelli nel 1597 legate insieme.

€200 - €300

73 MINERVA

AUCTIONS

25


76

77

78

76 Giovio, Paolo Elogia virorum literis illustrium, quotquot vel nostra vel auorum

77 Giovio, Paolo Vitae illustrium virorum tomis duobus comprehenae, & proprijs imaginibus

memoria vixere

illustratae

Basilea, Peter Perna, 1577. In 2°. Frontespizio architettonico figurato xilografico, ritratto dell’autore e 62 grandi ritratti xilografici entro elaborata cornice, il tutto inciso da Tobias Stimmer,incollato al verso dell’ultima carta ritratto de Duca de Guyse, qualche arrossatura sparsa, al verso di p. 6 residui di un foglio incollato. Legato con Elogia virorum bellica virtute illustrium. Basilea, Peter Perna, 1575. Frontespizio figurato xilografico, ritratto dell’autore e 128 grandi ritratti xilografici entro elaborata cornice, il tutto inciso da Tobias Stimmer, su diversi ritratti sono state incollati altri ritratti provenienti da altre opere, alcuni fascicoli con brunitura e gore d’acqua, legatura posteriore in vitello marrone, al dorso a 5 nervi autore, titolo e fregi floreali impressi in oro, tagli rossi, spellature e mancanze.

Basilea, Heinrich Petri e Peter Perna, 1578 [in fine 1576]-1577. 2 parti in un vol. In 2°. Frontespizio architettonico xilografico, capilettera e illustrazioni incisi in legno, fioriture. Legato con Elogia virorum bellica virtute illustrium. Stessi dati tipografici,1596. Frontespizio architettonico xilografico, capilettera e illustrazioni incisi in legno, bruniture. Legato con Elogia virorum literis illustrium. Stessi dati tipografici, 1577. Frontespizio architettonico xilografico, capilettera e illustrazioni incisi in legno, brunito, piccoli fori di tarlo al margine bianco inferiore delle ultime carte, pergamena rigida del secolo XVII, dorso a 5 nervi manoscritto, cuffie danneggiate.

*** Prima edizione degli Elogia di Giovio con le celebri illustrazioni di Tobias Stimmer, che fu inviato dall’editore Perna a Como per copiare dal vivo i ritratti che ornavano il celebre museo del Giovio. Jakob Burckhardt considerò le xilografie dello Stimmer come “the first comprehensive and generally accessible source for the likeness of persons in whom the contemporary learned public was interested”. I 200 ritratti sono inseriti entro sei differenti tipi di cornici xilografiche. Le biografie e i ritratti includono, tra gli altri, i duchi Sforza e Visconti, Cosimo de’ Medici, Cristoforo Colombo, Hernan Cortez, Scaligero, Enrico VIII d’Inghilterra, Francesco I di Francia e l’impertaore Carlo V. La seconda parte, qui in seconda edizione, contiene gli elogi di letterati illustri quali Petrarca, Boccaccio, Lorenzo de’ Medici, Andrea Navagero, Machiavelli, Thomas More, Erasmus, ecc. €500 - €800

*** Bella raccolta di 3 opere gioviane che apre con un’importante edizione che contiene per la prima volta le vite degli imperatori turchi raffigurati in 11 ritratti (Adams G-667; Brunet III, 584). E’ presente anche la prima edizione latina dell’Elogia virorum literis illustrium (Adams G-648). Adams G-644 (seconda opera, edizione del 1575); €800 - €1000

78 Giuridica - Plauzio Pezone, Camillo Ad Rubri. & ad l.1. C. qui admitti ad bonorum possessio commentaria Firenze, Giunta, 1572. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, difetti sulle prime carte. Legato con Ad Rub. ff. de officio eius cui mandata est iurisdictio commentariorum libri duo. Stessi dati tipografici, 1571. Stemma mediceo al frontespizio e marca tipografica in fine, legatura del secolo XIX in mezza pelle, dorso a 4 nervi impresso in oro con doppio falso tassello, tagli gialli a spruzzo. Insieme nel lotto Sigismondo Scaccia, Tractatus de sententia et re iudicata, Lione, 1628, in 2°. (2) €100 - €150

26

MINERVA

AUCTIONS


79 No lot 80 Grapaldi, Francesco Mario De partibus aedium. Addita modo uerborum explicatione Parma, F. Ugoleto & O. Saladi, 1516. In 4°. Alla prima carta bel ritratto dell’autore, numerosi capilettera a fondo nero di formati diversi, marca tipografica di Ugoleto raffigurante il sole in fine, ai fogli di guardia note di mano antica, prime carte cin leggera macchia, gora d’acqua non su tutti i fascicoli, mancante l’ultima carta bianca, legatura dell’epoca in pergamena, lacuna al dorso, difetti. Ex libris Landau - Galletti. *** Rara quarta edizione parmense con il testo definitivo che servirà a tutte le edizioni successive (Torino, Parigi, Lione) e prima con ritratto e dizionario con termini tecnici di questo trattato rinascimentale sull’architettura domestica con le indicazioni sulla costruzione ideale della casa, i giardini, cortili, piante, e sugli arredi di biblioteche, cucine, etc. La princeps venne impressa dallo stesso stampatore Ugoleto nel 1494. L’opera fu concepita dal Grapaldi (1460 - 1515), come un ampio trattato di erudizione classica ed ebbe un successo immediato. BING 972; Adams I-499; Simon 789; Bitting 198. €1000 - €1200 80

81 Grazzini, Anton Francesco La gelosia. Commedia Firenze, Giunti, 1568. In 8°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, piccolo foro di tarlo sul margine bianco degli ultimi 2 fascicoli, lievi fioriture, legatura del secolo XX in mezza pelle, dorso a 4 nervi con autore, titolo e dati tipografici in oro. *** La prima rappresentazione della commedia ebbe luogo nel carnevale 1550 in una sala adiacente al chiostro di Santa Maria Novella, a spese di 20 giovani fiorentini. L’opera fu data in stampa nel 1551. In questa edizione successiva sono stati aggiunti gli intermedi. €150 - €200

82 Gregorio I, papa Dialogo de misser sancto Gregorio papa Pesaro, Pietro Cafa per Girolamo Soncino, 1510. In 8°. Stemma inciso al frontespizio, qualche fioritura e brunitura, restauro al frontespizio, legatura del sec. XVIII in pergamena, titoli in oro al dorso, tagli colorati in blu. *** Rara edizione pesarese stampata da Soncino.

€150 - €200

81 MINERVA

AUCTIONS

27


83 Grisone, Federico Ordini di caualcare, et modi di conoscere le nature de’ caualli, emendare i vitii loro, & ammaestrargli per l’vso della guerra, & commodità de gli huomini. Pesaro, Bartolomeo Cesano, 1556. In 4°. Grande marca tipografica sul frontespizio. illustrazioni a piena pagina e decorazioni xilografiche, esemplare in variante B con data 1555 sul frontespizio, fascicolo I mal legato, restaurata parte del margine esterno del frontespizio, sporadiche bruniture e segni di umidità, legatura moderna a cinque nervi in mezza pelle, al dorso tassello con titolo, autore e fregi in oro, note manoscritte di età coeva sul verso dell’ultima carta, timbro a secco “Je maintiendrai” con due stemmi sulla carta di guardia anteriore. *** Il nobile napoletano Grisone fu fondatore della scuola di cavalleria napoletana, scrittore e maestro di equitazione. La sua opera, Ordini di cavalcare, è considerata una delle prime e più importanti opere sull’argomento dai tempi di Senofonte ed ebbe la sua prima edizione nel 1550; a seguire, fino al 1623, uscirono numerose edizioni con traduzioni in diverse lingue.

83

€200 - €400

84 Groto, Luigi La Hadriana, tragedia Venezia, Fabio e Agostino Zoppini, 1586. In 12°. Marca al frontespizio, lievi aloni marginali. Legato con La Dalida, tragedia nova. Stessi dati editoriali. Marca al frontespizio, lieve brunitura, legatura del sec. XIX in mezza pelle con angoli, titoli in oro al dorso, piccolo difetto alla cerniera. § La Calisto, nova favola. Stessi dati editoriali. In 12°. Legato con Il pentimento amoroso, nuova favola pastorale. Venezia, Fabio e Agostino Zoppini, 1592. Marca al frontespizio, lieve brunitura, legatura del sec. XIX in mezza pelle nera con angoli, titoli in oro al dorso. (2) *** Insieme di 4 drammi del Groto, in rare dizioni uscite dai torchi dei fratelli Zoppini. Brunet II, 1767. €250 - €300

85 Guidalotti, Diomede Tyrocinio de le cose vulgari... cioe:sonetti canzoni sestine strammotti

84

barzelette capituli egloghe e prosa

Bologna, Caligula di Bazaleri, 1504. In 4°. Letterine guida, al verso della carta R7 tassello cartaceo con correzione al testo di 8 righe, prima carta lacunosa e integrata con perdita di 3 lettere, piccoli fori di tarlo con fastidio al testo ma senza perdita sulle ultime carte, antica riparazione marginale sulle carte A2, A7-8 e sulla penultima, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio con tassello. *** Rara prima edizione di questa raccolta di oltre trecento rime di vari metri di uno dei principali autori italiani di poesia vernacolare. Molte delle opere sono di argomento amoroso, con una particolare attenzione al contesto bucolico e quasi tutte sono dedicate a Emilia, forse una donna della famiglia Fondazza. Brunet, II, 1808; Graesse, III, 179. €150 - €200 85

28

MINERVA

AUCTIONS


86 Guttery, Gabriel de La Camilletta Parigi, Guillaume Julian al segno dell’Amicizia, 1586. In 8°. Fregio xilografico al frontespizio e in fine. Antica firma di appartenenza al frontespizio. Legato con La priapea 1586. Fregio xilografico al frontespizio, carte leggermente ingiallite, qualche alone di umidità marginale, legatura coeva in pelle screziata con filetto impresso a secco, dorso a 5 nervi impresso in oro, con tassello, tagli marmorizzati. *** Prima edizione di queste rarissime opere. Guttry nacque a Cluny intorno al 1550, studiò e visse anche a Padova dove probabilmente la Camilletta è ambientata. Entrambe le pubblicazioni hanno un argomento amoroso, la seconda è ispirata a Bembo. Riguardo alla prima leggiamo: “Opera che sa [...] di gioventù, con tutti gli eccessi e le morbosità della gioventù che indaga sul tema amoroso; ma anche opera di contemplazione, di ricognizione di una realtà che si ricollega ad un’epoca culturale e sociale ben precisa per quanto concerne in particolare il mondo delle cortigiane… Tale mondo trova qui una sua più estesa attenzione. Le giovani dame, che dissertano con schietta umanità e con consapevole competenza intorno al principale problema della loro vita, appartengono alla razza delle Veroniche Franco, per citare l’esempio più prestigioso della categoria, le quali sapevano armonizzare felicemente le cose della vita con quelle della cultura” (D. Bovo, Premessa, in: G. de Gutterry, “La Camilletta”, Treviso, 1976, pp. 9-10 and 50-52).

87

€500 - €700

87 Herrera, Gabriel Alonso de Libro di agricoltura utilissimo, tratto da diversi auttori Venezia, Michele Tramezzino, 1557. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, illustrazioni xilografiche nel testo, manca la tavola ripiegata, aloni di umidità sulle ultime carte, qualche minuscolo foro di tarlo sul margine bianco di poche carte, legatura del secolo XVII in pergamena floscia, dorso rivestito di carta in epoca successiva, qualche strappo e piccole lacune, lacci mancanti. Firma di appartenenza al frontespizio: “Antonio de Albertis”. *** Prima edizione italiana, una delle migliori cinquecentesche, di questa celebre opera che tratta di agricoltura, dei lavori della campagna, arboricoltura, vino e viticoltura (tutto il secondo libro riguarda le qualità e i tipi di vino e di uva, descrive i vini più famosi, dà consigli sulle cantine e le botti), gli animali domestici e loro malattie, gli alimenti, le proprietà delle erbe e il loro utilizzo in medicina e in cucina. €150 - €200

88 Legatura Legatura vuota in vitello marrone, [fine sec. XVI]. Formato in folio, mm. 5001 x 3400, piatti in assi di legno, inquadrati da cornici impresse a secco, decorate con motivi stilizzati, borchie ai 4 angoli ed al centro del campo, dorso a 6 nervi, fermagli, difetti. €280 - €350

88 MINERVA

AUCTIONS

29


90 Livio, Tito [Deche di Tito Livio vlugare [sic] historiate] [Venezia, Bartholomeo de Zannis, 1502]. In 2°. Testo su due colonne, capilettera e vignette incise in legno, mancano le 4 carte preliminari, i fascicoli a-o8, la carta O8, i fascicoli P-Q8, fori di tarlo riparati e aloni di umidità per lo più lungo i margini, legatura del secolo scorso in cartonato. *** Adams L-1361; Essling 36; Sander 3999.

89

€300 - €500

91 Lucca - Statuti Lucensis civitatis statuta Lucca, Faelli, 1539. In 2°. Frontespizio dentro cornice xilografica, capilettera incisi, grande xilografia a fine volume raffigurante l’antico stemma della città di Lucca, frequenti note a margine di antica mano, qualche alone, legatura del sec. XIX in mezza pergamena con angoli, titoli manoscritti al dorso. *** Prima rara edizione degli Statuti di Lucca, in versione corretta, dopo quella del 1490. Il Faelli, chiamato a Lucca per lavorare all’edizione, impiegò oltre due anni a stamparla, con grande accuratezza, e 5 mesi dopo ne produsse una in versione italiana. L’opera contiene moltissime informazioni di carattere giuridico, economico e storico fondamentali per la storia della città di Lucca. L’esemplare è fittamente postillato, con correzioni, rimandi, integrazioni etc. €300 - €500

92 Luciano di Samosata Opera [...] De veris narrationibus [...], De Asino [...], (Al colophon) Venezia, Melchiorre Sessa e Pietro Ravani, 1517. In 4°. Alla carte di titolo marca tipografica, iniziali incise su fondo nero, piccola lacuna e gora d’acqua che continua su alcuni fascicoli, macchie su carte H e Hii, Lii e Miii, legatura originale con riuso di foglio di pergamena antico, lievi lacune e macchie ai piatti. *** Rara edizione cinquecentesca che raccoglie sedici opere dello scrittore e retore greco Luciano di Samosata. Adams, L,1605; Adams, L, 1605. €400 - €600

91

89 Lipsio, Giusto De militia romana libri quinque, commentarium ad Polybium Anversa, officina Plantin, 1596. In 4°. Grande marca tipografica su ciascun frontespizio ed in fine volume, illustrato da alcune incisioni in rame o in legno nel testo, attribuite a Pieter van der Borcht, legatura del sec. XVIII in vitello marrone, ai piatti cornice di filetto, agli angoli interni placca a secco impressa a secco, dorso a 5 nervi, con titolo e fregio in oro ai comparti, tagli dorati, restauri, dorso staccato. *** Prima edizione plantiniana di 2 opere raccolte in un solo volume. Si tratta di un’opera storico-militare sulla potenza di Roma nei due secoli avanti Cristo, che lo studioso belga J.Lipsius (15471606) basò sulle memorie lasciate dallo storico Polibio (204-122 a. Cr.) amico di Scipione Emiliano.

93 Mazzoni, Jacopo De triplici hominum vita, activa nempè, contemplativa, & religiosa methodi tres

Cesena, Bartolomeo Raverio, 1576. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, aloni di umidità, legatura coeva in pergamena floscia, autore e titolo manoscritti al dorso, lacci mancanti. Piccolo timbro al frontespizio. *** Questa eruditissima opera sulla vita attiva, contemplativa e religiosa, è composta da 5197 questioni che l’autore avrebbe voluto difendere pubblicamente a Roma, ma ne fu distolto dal Cardinale Boncompagni, e convinto a discuterle a Bologna, in San Domenico, l’anno successivo. Questo è il motivo per il quale le opere stampate nel 1576 hanno sul frontespizio l’indicazione “disputandae Romae” e nel 1577 “disputandae Bononiae” (cfr. Giornale de’ letterati, Pisa, Landi, 1790, tomo LXXIX, pp.197-198)

€400 - €500 30

MINERVA

€200 - €300 AUCTIONS


94

96

94 Mela, Pomponius Pomponius Mela. Iulius Solinus. Itinerarium Antonini Aug. Vibius Sequester. P. Victor De regionibus urbis Romae. Dionysius Afer De situ orbis Prisciano interprete; iterum castigatus & cum gaeco exemplari collatus

Firenze, Eredi Filippo Giunta, 1526. In 8°. Marca tipografica in fine, il fascicolo p8 postposto, lievi fioriture, legatura coeva in pergamena floscia, dorso manoscritto in epoca recente, lacci mancanti *** Bella raccolta di antichi testi di geografia e cosmografia. Il De situ orbis di Mela è la più antica opera latina di geografia, il Polyhistor di Solino ha con notizie strane e curiose su vari paesi del mondo e particolarmente interessante è il De regionibus urbis Romae di Publius Victor, una specie di guida della città sotto forma di dettagliato elenco dei principali edifici, monumenti e vie dell’antica Roma. €150 - €200

95 Menochio, Giacomo 2 opere in tre volumi, De arbitrariis iudicum quaestionibus et causis, libri duo ..., Venezia, Francesco De Franceschi, al segno della Concordia, 1590. In 2°. 2 parti in un volume, parte II con proprio frontespizio, marca ai frontespizi, fregi xilografici, lievi fioriture e segno di umidità, legatura coeva in piena pergamena rigida, dati manoscritti al taglio di piede § De praesumptionibus, coniecturis, signis, & indicijs, commentaria ..., Torino, Giovanni Domenico Tarino, 1594. In 2°. 2 volumi, frontespizio del I vol. in rosso e nero, grande marca tipografica ai frontespizi, iniziali e fregi xilografici, segni di umidità e fioriture, difetti e mancanze sulla legatura a quattro nervi in piena pergamena coeva, dati manoscritti al taglio di piede. Note di possesso ai frontespizi e su carta di guardia anteriore. (3) *** Lotto comprensivo di due belle edizioni cinquecentine di opere del giurista Menochio. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €250

96 Militaria - Brancaccio, Giulio Cesare Della nuoua disciplina & vera arte militare del Brancatio libri VIII Venezia, presso Aldo, 1585. In 2°. Grande marca al frontespizio, capilettera decorati xilografici, testo inquadrato da duplice cornice di filetto, qualche carta brunita, leggere gore d’acqua ai margini, MINERVA

97

qualche piccola lacuna, legatura coeva in pergamena, titolo manoscritto al dorso, lievi difetti. *** Rara edizione di quest’opera d’arte militare, la più famosa del napoletano Giulio Cesare Brancaccio (1515 - 1586?), nella quale l’autore propone proposte di rinnovamento della tattica militare cinquecentesca. Nel testo emergono importanti considerazioni intorno all’impiego anacronistico in battaglia dei picchieri. L’autore, in largo anticipo rispetto ai teorici del suo tempo, ne individua la crescente inutilità. Renouard, p. 235; Adams B, 2657.

€400 - €600

97 Miscellanea Miscellanea diversorum tomo II (secoli XVI-XVIII). In 4°. Raccolta di 27 opere come da indice manoscritto allegato, stemmi xilografici e calcografici, fioriture e bruniture, legatura coeva in pergamena rigida, titolo impresso in oro al dorso con tassello cartaceo di collocazione, tagli marmorizzati, legatura danneggiata. Ex libris manoscritto al contropiatto “Francisci Florenzi”. *** Interessante raccolta di opuscoli, orazioni ed esequie: componimenti per i concorsi dell’Accademia di San Luca a Roma, per l’inaugurazione degli studi alla Sapienza, lodi di San Giovanni Battista, Papa Benedetto XIV, Clemente XIII, dell’Imperatore Francesco I, sulla teologia, orazione funebre del Marchese Antonio Niccolini, di Tommaso Rufo, Giuliano Sabbatini. Tra le opere si segnalano: Delle lodi delle belle arti orazione, e componimenti poetici detti in Campidoglio in occasione della festa del concorso celebrata dall’insigne Accademia del Disegno di S. Luca, Roma, Antonio de’ Rossi, 1754; Tommaso Maria Mamachi. Oratio de ratione tradendae philosophiae designatis orthodoxae religionis propagatoribus. Roma, Collini, 1744, stemma xilografico al frontespizio; Giulio Cesare Francesconi. Clementi XIII ad summum pontificatum assumpto gratulatio. Padova, Tipografia del Seminario, 1758, stemma del Pontefice al frontespizio, un capolettera e 2 vignette, una raffiguranti la basilica del Santo e una quella palladiana, incise in rame nel testo da Zucchi. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €200

AUCTIONS

31


98

99

98 Mnemotecnica - Baif, Lazare Lazari Bayfii Annotationes in legem II. De captiuis & postliminio reuersis, in quibus tractatur de re nauali, per autorem recognitae. Eiusdem Annotationes in tractatum de auro & argento legato, quibus vestimentorum & vasculorum genera explicantur. His omnibus imagines ab antiquissimis monumentis desumptas

Basilea, Froben, 1537. In 4°. Marche di Froben con caduceo e serpenti sul frontespizio e in fine, illustrato con 28 tavole, iniziali e fregi xilografici, marginali annotazioni. Legato con Tomai, Pietro [Pietro da Ravenna]. Memoriae ars quae Phoenix inscribitur. Vienna, apud Mathiam Bonhomme, 1541. 16 pp. Marca al frontespizio, strappo senza perdita a p.9. Legato con Bérauld, Nicolas. De vetere ac nouitia iurisprudentia oratio. Parigi, excudebat Christianus Wechelius, 1533. Lione, Gryphius, 1533. Marca tipografica al frontespizio e in fine vol., due fori per bruciature al margine esterno bianco del frontespizio. Esemplare uniformemente brunito, con lievi forellini di tarlo, in pergamena floscia coeva. *** Affascinante miscellanea di testi rari di Mnemotecnica, il primo curato da Charles Estienne. Pietro Tomai o anche Pietro da Ravenna divenne uno dei più celebri teorici quattrocenteschi dell’arte della memoria, autore di un incunabulo licenziato per le stampe a Venezia il 10 gennaio 1491, sulla “Artificiosa memoria”, intitolato Phoenix, seu artificiosa memoria. Tomai conosceva l’antico metodo noto ai latini Cicerone e Quintiliano, fondato sulla dottrina dei luoghi e delle immagini. L’opera del ravennate è divisa in “dodici conclusioni”, un compendio di precetti mnemonici aventi pelopiù finalità pratiche. €650 - €750

100 Musica - Zarlino, Gioseffo Dimostrationi harmoniche Venezia, Francesco dei Franceschi, 1571. In 2°. Marca tipografica al frontespizio, numerosi schemi armonici e diagrammi incisi nel testo, mancanti le carte H3-4, H2 segnata erroneamente G2, errori di numerazione alle pagine, mancanza al margine inferiore del frontespizio, rare e leggere fioriture, qualche brunitura, legatura del sec. XVII in pergamena, titoli manoscritti al dorso, appena sciupata. Ex libris manoscritto al foglio di guardia: “Ad uso del P.re Ambrogio Chiesa vicario chorale e Basso nella celebre Cappella del Gloriosissimo Santo di Padova. 1745”; altro ex libris precedente cancellato. Al contropiatto piccola etichetta della libreria Il Polifilo. *** Rara edizione originale di questo fondamentale trattato sull’armonia e sulla teoria musicale dello Zarlino, che completa le Istituzioni harmoniche edite già nel 1558. Esemplare appartenuto a un maestro cantore del coro di Padova nel 1745, a testimonianza dell’importanza e della longevità delle teorie esposte dallo Zarlino. Brunet V, 1528. €350 - €400

101 Musso, Cornelio I tre libri delle Prediche Venezia, Gabriel Giolito de’ Ferrari, 1576. Solo il I libro di tre. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, fioriture, aloni di umidità marginali, manca l’ultima bianca, legatura del secolo XVII in pergamena rigida, dorso liscio. Firma di appartenenza al frontespizio. €100 - €150

99 Monogrammista HR. Cristo sulla croce tra la Vergine e San Giovanni ed i santi Ulrich ed Afra Acquaforte, 1540, mm. 537 x 401, monogrammata al centro e datata “1540” in basso sotto l’iscrizione, impressione su velina applicata, al verso annotazioni di mano antica a penna ed inchiostro, e timbro de “Il mercante di stampe”, qualche piccola macchia. *** Incisione, stampata ad Augsburg, rappresenta la parte superiore dell’epitaffio di Ulrich Schmid (morto nel 1517). €400 - €600 32

MINERVA

AUCTIONS


103

104

105

102 Muzio, Girolamo Difesa del Mutio iustinopolitano. Della messa. De’ santi. Del papato. Contra le bestemmie di Pietro Vireto Pesaro, eredi del Cesano, 1568. In 8°. Fregi xilografici, capolettera figurato, piccolo foro alla seconda carta, brunitura lieve su diverse carte, pergamena del sec. XVIII con tassello in pelle e titolo in oro. Ex libris Landau incollato al contropiatto, al frontespizio timbro nobiliare della famiglia Pagni e nota di possesso. § Tre testimoni fedeli. Pesaro, B.Cesano, 1555. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, capilettera e fregi xilografici, piccola lacuna al margine del frontespizio, qualche macchia, mancanti le 2 carte finali, legatura originale in cartonato, titolo manoscritto a dorso, strappo al dorso. Al contropiatto nota di possesso di “Conte Leonardo Trissino” e firma di possesso evanescente al frontespizio. (2)

104 Ovidio Nasone, Publio Le Metamorphosi ([Venezia], Nicolo di Aristotile detto Zoppino, 1533). In 4°. Frontespizio stampato in rosso e in nero ed inscritto in cornice xilografica istoriata, svariate immagini xilografiche infratestuali, carta E3 segnata erroneamente D3, timbro nobiliare a secco a c. X7r, esemplare fresco, lievi bruniture e fioriture ai margini, legatura moderna su cartone, titolo, autore e fregi oro al dorso

*** Entrambe le opere in edizione originale.

105 Palatino, Giambattista Libro nuovo d’imparare a scrivere tutte sorte lettere antiche et moderne

€250 - €350

103 Oratoria - De Nores, Giasone Breue trattato dell’oratore di m. Iason Denores...Discorso del medesimo intorno alla distintione, deffinitione, & diuisione della

*** Rara edizione veneziana delle Metamorfosi di Ovidio della versione in rime di Nicola Agostini, tradotte in italiano e arricchita da svariate immagini in xilografia. Le tavole sono esemplate su quelle dell’edizione del 1522. €500 - €700

di tutte nationi

rhetorica

Padova, appresso Simon Galignani, 1574. In 4°. Marca tipografica in fine, marginali aloni di umidità, strappetti marginali alla prima e ultima carta senza perdita di testo, legatura coeva in piena pergamena. Nota di possesso antica al frontespizio, stemma disegnato da mano cinquecentesca a p.65, firme manoscritte di Camillo Gianotti su alcune carte. *** Prima edizione. Giasone De Nores, (Cipro 1530 circa - Padova 1590). studiò, avendo come maestri Trifone Gabriele e Sperone Speroni, e dal 1577, dopo lunghi anni di povertà, insegnò filosofia morale a Padova. Scrisse molte opere geografiche, cosmografiche, politiche e retoriche; partecipò (1587) alla polemica suscitata dal Pastor fido del Guarini.

Roma, nella contrada del Pellegrino per Madonna Girolama de Cartolari perugina, 1544. In 4°. Ritratto dell’autore al frontespizio, numerosi specimina calligrafici in xilografia nel testo, e la celebre tavola con gli strumenti dello scriba, capilettera figurati, grande marca tipografica in fine, qualche nota a margine, frontespizio un po’ sciupato, lieve alone marginale, alcune carte restaurate, legatura moderna in pergamena. *** RARA EDIZIONE DI UNO FRA I PIU’ CELEBRI MANUALI DI CALLIGRAFIA DEL ‘500, stampata nell’officina di Girolama Cartolari. Vi sono esemplificate scritture cancelleresche, commerciali, vernacolari, e scritture cifrate, che traggono spunto dalle opere del Vicentino e del Tagliente. Brunet IV, 314. €400 - €600

€800 - €1000

MINERVA

AUCTIONS

33


106

107

106 Palatino, Giovanni Battista Compendio del gran volume de l’arte del bene et leggiadramente scriuere tutte le sorti di lettere et caratteri, con le lor regole misure, & essempi Roma, eredi Valerio «. Composto di 54 carte (su 64), contengono numerosi specimina calligrafici in xilografia nel testo, impresa xilografica a piena pagina in fine, mancanti le carte Ai, Bi, Ciiiviii, E8, F8, H8, prima carta con ampia lacuna risarcita, aloni di umido, piccoli strappi, restauri amatoriali, legatura moderna in pergamena. *** Giovanni Battista Palatino fu l’autore della raccolta di modelli calligrafici più nota e stampata di ogni tempo. La prima edizione venne stampata a Roma nel 1540, molte furono le edizioni che seguirono. L’opera di Palatino veniva dopo i manuali di scrittura di Ludovico degli Arrighi e di Giovanni Antonio Tagliente, ma si distingueva per la qualità delle incisioni e per la quantità di lettere rappresentati, testimonianza di una attenzione universale per la scrittura, rivolta a tutti i tipi di lettere e interessata agli sviluppi grafici di cui essa è suscettibile, anche a prescindere dall’impiego pratico.

108 Petrarca, Francesco De remediis utriusque fortunae. Libri II (Al colophon) Venezia, Bernardino Stagnino, 1536. In 16°. Al frontespizio ritratto a figura intera di S. Bernardino da Siena inciso in legno, spazi per iniziali con letterine guida, marca tipografica a piena pagina in fine volume, mancanti le carte 49-78 come in molti esemplari e le ultime 2 bianche, lacuna risarcita al margine interno e macchia al frontespizio, arrossatura leggera ai margini di qualche carta, strappo con leggera perdita di testo a carta 418, legatura dell’epoca in pergamena, al dorso autore e titolo manoscritto. Nota di possesso al frontespizio. *** L’opera, di natura morale, fu iniziata nel 1354 e terminata nel 1366. E’ una specie di manuale diviso in 2 libri, che fu assai letto nel Rinascimento, una sorta di guida che insegna la via migliore di comportarsi di fronte alla buona e alla cattiva sorte. E’ composto da una raccolta di brevi dialoghi scritti in prosa latina dal Petrarca tra entità allegoriche: prima il “Gaudio” e la “Ragione”, poi il “Dolore” e la “Ragione”. Graesse V, 235. €250 - €300

€300 - €400

107 Pausania Pausaniae Veteris Graeciae descriptio Firenze, Lorenzo Torrentino, 1551. In 2°. Grande frontespizio architettonico con elementi allegorici, classici, mitologici, capilettera parlanti, macchie e bruniture su poche carte, piccoli strappetti marginali, legatura del sec.xVIII in pergamena rigida. Al frontespizio timbro araldico ripetuto con unicorno rampante, sporadiche annotazioni marginali. *** Adams, P 524; Moreni, p.150.

34

€400 - €600

MINERVA

108

AUCTIONS


109

111

109 Petrus Lombardus Textus Magistri Sententiarum in quatuor sectus libros partiales [...] Item ponuntur etiam articuli erronei qui passim [...] [Lione, Vincent de Portonariis e Jean David La Mouche, 1528]. In 8°. 4 parti in 1 vol. Carta di titolo stampata in rosso e nero e con cornice architettonica xilografica, carattere gotico, capilettera ornati, ai margini annotazioni manoscritte di mano antica, mancanti i fascicoli finali q-r8 e s6, gore d’acqua e qualche leggera brunitura, legatura originale con riuso di foglio di pergamena, difetti e mancanze. Firme di appartenenza al frontespizio.

111 Religiosi - [De Granada, Luis] Rosario della sacratissima Vergine Maria [s.n.t.] Collazione: *2, AA-CC8 D-Z8, AA-HH8 II4 / [1], 252 cc. In 8°. Frontespizio in cornice xilografica, tutto il testo racchiuso in bordure xilografiche intercalato da una vignetta a piena pagina a fronte, diverse ripetute, strappo con perdita al margine della c.69, altri strappi alle cc.62-63 senza perdite, le cc.64-65 incollate, strappo alla bordura di c.201, bruniture, legatura in piena pergamena floscia del sec.XIX. E’ incollato in posizione iniziale un frontespizio proveniente da altra opera. €200 - €250

*** Opera di teologia che tratta della Santa Trinità, dell’incarnazione del Verbo, dei sacramenti e degli errori condannati dai teologi tra il 1277 ed il 1507. €400 - €600

110 Porzio, Leonardo De Sestertio, pecunijs, Ponderibus, & mensuris antiquis, Libri duo Friburgo, Stephanus Gravius, 1547. In 8°. Xilografia con la partizione in digiti, pollici e palmi a c. e8, fori di tarlo riparati al margine bianco inferiore e qualcuno su quello superiore, aloni di umidità, brossura in carta moderna. *** Opera a cura di Giovanni Battista Egnazio.

€100 - €150

112 Rouillé, Guillaume Prontuario de le medaglie de piu illustri, & famosi huomini & donne, dal principio del mondo insino al presente tempo, con le lor vite in compendio raccolte. Parte prima ... parte seconda Lione, Guillaume Rouillé, 1577-1578. In 4°. 2 parti in un volume, frontespizio in cornice xilografica con marca tipografica, seconda parte in var. B con data modificata in 1581 mediante cartiglio incollato, frontespizio e paginazione autonomi per la seconda parte, illustrazioni di medaglie in xilografia, iniziali e finalini xilografici, carte leggermente imbarcate e macchie di umidità, fascicolo 2C in parte staccato, difetti al frontespizio e cartiglio incollato, legatura in pergamena semifloscia coeva, dorso parzialmente coperto in carta con dati editoriali. *** Seconda edizione. Centinaia di illustrazioni di medaglie nel testo; l’esemplare si presenta con le due parti in un unico volume. Una delle migliori pubblicazioni del XVI sec. sulle medaglie. Adams P 2162 €150 - €250

MINERVA

AUCTIONS

35


113 Sannazzaro, Jacopo Arcadia Firenze, Eredi Giunta, 1519. In 8°. Frontespizio architettonico inciso in legno, rifilato e con piccole riparazioni, marca tipografica in fine, fioriture, legatura del secolo XIX in pelle impressa in oro con rotella elementi angolari fiorati, dorso liscio con doppio tassello e piccoli fiori, dentelles, tagli dorati, uno spigolo rovinato. § Torquato Tasso. Delle rime. Brescia, Pietro Maria Marchetti, 1592-93. 2 parti in un vol. In 8°. Marca editoriale al frontespizio, aloni di umidità marginali ma con piccolo danno all’esterno delle prime 2 carte, legatura del secolo XX in mezza pergamena con angoli, dorso liscio. Timbro di appartenenza al frontespizio. (2) €300 - €500

114 Sansovino, Francesco Della origine de’ Cavalieri Venezia, Altobello Salicato, 1583. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, testatine, capilettera e finalini xilografici, 4 tavole incise a piena pagina nel testo, qualche macchia, legatura posteriore in cartonato. Nota di possesso di “Leonardo Trissino / 1822”. § Giovanni Soranzo. L’ idea del caualiero in due parti diuisa. Milano, P. Martire Locarni, 1609. In 8°. Marca tipografica al frontespizio ed al verso incollato ex libris cartaceo inciso “Jo.s Baptae Laderchij Favent” , capilettera ornati, legatura originale in pergamena, autore manoscritto al dorso, lievi difetti. Al foglio di guardia nota di possesso settecentesca ad al frontespizio timbri di possesso nobiliari. (2)

113

*** I opera: seconda edizione sulla storia, le cerimonie e gli statuti degli Ordini cavallereschi, corredata dalle insegne degli Ordini della Giarrettiera, del Toson d’Oro, di San Michele e di Savoia. Completano l’opera le descrizioni delle isole di Malta e dell’Elba. Adams II, 670. II opera: edizione originale unica rara. €250 - €350

115 Savoia Ducato - Cacherano, Ottaviano Decisiones Sacri Senatus Pedemontani Torino, G. A. Strata, «. Sul frontespizio stemma del dedicatario, il duca Emanuele Filiberto di Savoia, ritratto dell’autore sul verso del frontespizio, macchie su qualche pagina, legatura originale in pergamena, tassello con autore e titolo ad un comparto, piccoli difetti. § Giuseppe Leopoldo Crescinieppe Leopoldo Crescini. Observationes forenses sacri Senatus Pedemontani ad supremae curiae praxim [...]. In 2°. 2 parti in 1 volume ciascuna con proprio frontespizio. Parma, eredi P.Monti, 1727. Legato con Novissimae additiones ad Observationes forenses sacri Senatus Pedemontani recollectas, medesimi dati tipografici. 2 parti, ciascuna con proprio frontespizio, legatura coeve in piena pergamena, tagli rossi. § Nel lotto i Commentaria grauissimi ad vniuersa Serenissimorum Sabaudiae Ducum decreta, antiqua, noua, et nouissima, di Antonio Sola, Torino, eredi di G.D. Tarini, 1625, in 2°. (3)

114

*** Lotto non passibile di restituzione. 115

36

MINERVA

AUCTIONS

€250 - €350


116 Serlio, Sebastiano Regole generali di architettura di Sabastiano Serlio Bolognese sopra le cinque maniere degli edifici, cioe, thoscano, dorico, ionico, corinthio, e composito ... (Venezia, Francesco Marcolini, 1544). In 2°. Frontespizio in cornice architettonica figurata stampato in rosso e in nero, edizione completamente illustrata comprensiva di xilografie a piena pagina, iniziali xilografiche, mancano l’ultima carta. con colophon, c. B1 sostituita da carta bianca, c. T1 staccata, segni di restauro al frontespizio e su alcune cc. in particolare P3, rinforzi all’attaccatura delle cc., fori di tarlo al margine interno, bruniture, macchie e lievi segni di umidità, restauro al dorso parzialmente rovinato, legatura in pergamena rigida a quattro nervi, autore e titolo manoscritti sul dorso. Note di possesso di mano coeva poco leggibili e cancellate sul frontespizio e a c. A2; sul contropiatto anteriore ex libris del musicista Ralph Kirkpatrick. *** Terza edizione del quarto libro sull’architettura di Sebastiano Serlio con dedica al letterato e mecenate Alvise Cornaro. La pubblicazione dei celeberrimi sette libri di architettura di Sebastiano Serlio non seguì un ordine progressivo: il primo libro edito fu in realtà, nel 1537, proprio il quarto libro dell’architettura che venne pubblicato già nell’edizione originaria con il titolo Regole generali di architettura. Cicognara 665; Berlin K 2557.

116

€500 - €800

117 Sicilia Regni Siciliae Capitula [...] nunquam antea impressa, & eiusdem Regni Pandectae. Cum Indice copiosissimo ... Venezia, Domenico e Giovanni Battista Guerra, 1573. In 2°. 3 parti in un volume, legato con Pandectae reformatae e Index alphabeticus omnium capitulorum Regni Siciliae, 10 tavole xilografiche a piena pagina, parte 2 e 3 con proprio frontespizio in cornice allegorica figurata e con marca tipografica, svariate iniziali xilografiche, esemplare fresco, sporadiche fioriture, manca il frontespizio della parte prima, legatura coeva in pergamena rigida, al dorso titolo manoscritto, *** Bella edizione illustrata sul Regno di Sicilia sotto l’impero aragonese, curata da Giovanni Pietro Finamore. Il Regno di Sicilia governato dalla corona aragonese cominciò nel 1209 e finì nel 1516, con la morte del re Ferdinando II di Aragona. Alcune delle belle e particolareggiate incisioni in legno presenti raffigurano dei sovrani aragonesi in trono intenti a ricevere consigli da giuristi o avvocati; in altre il sovrano in trono riceve in dono un codice.

117

€800 - €1000

118 Sicillo Araldo - [Simbologia dei colori] Trattato de i colori nelle arme, nelle liuree, et nelle diuise, di Sicillo Araldo del re Alfonso d’Aragona Venezia, Giorgio de’ Cavalli, 1565. In 8°. Marca al frontespizio, un capolettera figurato, lieve alone alle prime carte, legatura del sec. XIX in mezza pergamena.

119 Sigonio, Carlo Historiarum de regno Italiae libri quindecim Basilea, Peter Perna, 1575. In 4°. Marca xilografica al frontespizio, capilettera incisi in legno, qualche macchia al frontespizio, aloni di umidità marginali, angolo inferiore bianco dell’ultima carta riparato, legatura coeva in pergamena rigida, autore e titolo impressi in oro al dorso, qualche foro di tarlo.

*** Edizione originale di questo trattato sulla simbologia dei colori, che ebbe fortuna e varie ristampe fino alla fine del secolo. L’autore, il cui nome sulle edizioni compare come Sicillo Araldo del re Alfonso d’Aragona, fu Araldo d’armi e araldista belga, e forse il suo vero nome fu Jehan Courtois.

*** Stampata per la prima volta a Venezia nel 1574, l’opera è considerata il primo tentativo di analisi critica della storia italiana del tardo medioevo. ‘’Sigonio a l’un des premiers fait de l’érudition une véritable science. Il eut le courage de visiter les archives de toute l’Italie’’ (Hoefer).

€150 - €250

€300 - €400

MINERVA

AUCTIONS

37


120 Stampa - Lucas van Leyden Ester prima di Assuero Bulino, [1518], datato e monogrammato in lastra in basso al centro, c.ca mm. 410 x 330, fioriture e difetti. €400 - €600

121 Tagliacozzi, Gaspare Cheirurgia nova...de narium, aurium, labiorumque defectu Francoforte, Peter Kopf, Johann Saur, 1598. In 8°. Frontespizio stampato in rosso e nero con marca tipografica, 22 illustrazioni xilografiche a piena pagina, iniziali xilografiche, rifilatura al margine superiore, esemplare brunito, segni di umidità, strappo al margine superiore di c. F2, restauro e macchia al frontespizio, legatura successiva in mezza pergamena moderna con angoli, al dorso dati editoriali manoscritti *** Terza edizione dell’opera e prima stampata in formato ottavo; le prime due edizioni stampate a Venezia in folio sono entrambe datate 1597. Primo manuale medico interamente dedicato alla chirurgia plastica in questa terza edizione che presenta, alla fine del volume, un apparato illustrativo di 22 tavole esplicative in legno. Tagliacozzi fu un medico e chirurgo attivo a Bologna e nel manuale illustra in maniera dettagliata l’operazione rinoplastica, già praticata anticamente in India e di nuovo applicata già nel XIII secolo.

120

€500 - €600

122 Tempesta, Antonio Vita et miracula D. Bernardi Clarevalensis abbatis Roma, M. Clodio, [1587]. In 2°. Con 56 tavole finemente incise in rame, inclusi il frontespizio e la tavola dedicatoria con in ovale il ritratto del santo, le tavole sono intercalate da una carta bianca, una tavola con strappi e lacuna nella parte inferiore del foglio che ledono la parte incisa, gore d’acque e qualche leggera arrossatura, legatura originale in pergamena con titolo manoscritto al dorso, qualche macchia. Antica nota di possesso al frontespizio. 121

122

*** Rara edizione stampata a Roma con le pregevoli tavole di Antonio Tempesta ed il testo a cura di Giulio Roscio. €300 - €350

123 Tiene, Gaetano Caietanus Super anima [...] cum duplici textus translatione: antiqua s. & Ioannis Argiropyli Venezia, Giorgio Arrivabene per gli eredi di Ottaviano Scoto, 1514. In 2°. Testo su due colonne, carattere gotico, capilettera e diagrammi nel testo incisi in legno, qualche rara annotazione di mano antica, frontespizio un po’ sporco, qualche fioritura, senza legatura. *** L’autore, originario di Gaeta, fu canonico e professore di medicina all’Università di Padova. Pregevole edizione di un commentario sul De Anima di Aristotele. €600 - €800

123

38

MINERVA

AUCTIONS


124

125

124 Tommaso d’Aquino Opuscula sancti Thome: quibus alias impressis nuper hec addidimus. videlicet. Summam totius logice. Tractatum celeberrimum De vsuris

127

126 Venezia - Giannotti, Donato Libro de la republica de vinitiani Roma, Blado, 1540 [ma Venezia, fra luglio e ottobre 1540]. In 8°. Spazi per capilettera con letterine guida, legatura recente in cartone.

nusquam alias impressum

Venezia, Giacomo Penzio de Leuco, editore Peter Liechtenstein, 1508. In 2°. Carattere gotico, capilettera xilografici, letterine guida per iniziali, sul contropiatto lunga annotazione manoscritta, postille marginali di diverse mani anche in carattere gotico talvolta rifilate, aloni di umidità sulle prime 3 carte, qualche macchia di inchiostro, fori di tarlo sulle ultime tre carte, l’ultima incollata al contropiatto, legatura del secolo XVIII in pelle maculata, tassello cartaceo al dorso con titolo manoscritto, fori di tarlo al dorso e sui contropiatti, cuffia lacunosa. Al frontespizio ex libris manoscritti e due note di possesso cassate al frontespizio. €500 - €700

125 Ugone, Pompei Historia delle stationi di Roma che si celebrano la Quadragesima Roma, Bartholomeo Bonfadino, 1588. In 8°. Stemma calcografico di Papa Sisto V sul frontespizio, ritratto inciso in rame del papa, capilettera e fregi xilografici, leggeri aloni di umidità marginali a inizio volume, legatura del secolo XVIII in vitello, triplo filetto e motivi angolari ai piatti, dorso a 5 nervi impresso in oro, con tassello, tagli marmorizzati, piatto anteriore parzialmente staccato, macchie, difetti agli spigoli. *** Edizione originale di quest’opera del letterato ed erudito Pompeo Ugoni, di origine bresciana ma romano d’adozione, che fu bibliotecario al servizio di Ascanio Colonna. Rossetti 11099; Edit 16 CNCE 26612; Schudt 438. €250 - €300

*** Rara EDIZIONE PIRATA veneziana, in 8° e di sole 100 carte, mentre l’originale uscì a Roma in 4° nel luglio del 1540, con 108 carte, e una tavola incisa, raffigurante la sala del Gran Consiglio. Lo stesso Giannotti ebbe a lamentarsi di questa contraffazione in una lettera a Pietro Vettori datata 26 ottobre 1540. Di conseguenza la presente edizione è databile fra luglio e ottobre dello stesso anno. Brunet II, 1585. €100 - €200

127 Vergerio, Pietro Paolo De idolo lauretano [Tubingen, Ulrich Morhart?], 1554. In 4°. Xilografia raffigurante la Translatio Miraculosa loretina, marginali fioriture, legatura moderna in cartone ricoperto da foglio di incunabolo. *** Traduzione latina del Della Camera di Vergerio, opera del nipote Ludovico (Della Camera et Statua della Madonna chiamata di Loreto), anch’esso stampato probabilmente a Tubinga dallo stesso tipografo della presente edizione. Uno dei più celebri pamphlet ereticali di Vergerio, contro la “superstizione” religiosa incarnata nella venerazione del miracolo della camera della Madonna di Loreto. Nel testo italiano, viene tacciata come “cosa tanto sciocca e balorda (oltre la impietà) che ella non potrebbe esser più.”, ma dato che frate Leandro Alberti aveva deciso di dare alle stampe un pamphlet che difendeva la presunta veridicità del miracolo, Vergerio si trova costretto a combattere “contra quelle tante bugie”. E lo fa non da protestante passato dall’altra parte della sponda, ma ancora da cattolico convinto che vuole difendere l’autentico “Spirito di Dio” dalla “feccia della frateria et d’altri hipocriti”. Con un procedere argomentativo stringente, che tende a smontare le varie testimonianze, Vergerio combatte le falsità assurde dell’idolo lauretanto, anche perché null’altro potrebbe fare: “...che poteva io far altro che veggendo quel frate [Alberti] et con lui l’istesso Anticristo tuttavia affaticarsi per suvertire qualche povero fratello, et robbar la gloria del nostro celeste padre farmi avanti , et contra quelle tante bugie , et impietà difenderla? (...)”. Uno dei testi che più hanno contribuito alla fama di Vergerio oltralpe. €2000 - €2200

MINERVA

AUCTIONS

39


128 Vergilio, Polidoro Proverbiorum libellus noviter impressus Venezia, Giovanni Tacuino, 1519. In 4°. Marca tipografica in fine, aloni di umidità, legatura coeva in cartonato alla rustica, macchiata e un poco abrasa. Firme di appartenenza al frontespizio e sulle carte di guardia. *** Esemplare genuino e in barbe di questa interessante opera dedicata a Guidubaldo della Rovere, edita per la prima volta nel 1498 a Venezia. €300 - €400

129 Vettori, Pietro Trattato delle lodi et della coltivatione degl’ulivi Firenze, Giunti, 1574. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, capolettera xilografico, alcune ordinate note marginali di mano antica, fioriture, legatura del secolo XIX in mezza pergamena con angoli, dorso liscio con doppio tassello. Stemma vescovile al frontespizio.

128

*** Seconda edizione di questo celebre trattato nel quale l’autore discute le qualità alimentari delle olive, le tecniche di coltura, di raccolta e di spremitura. Il trattato ebbe moltissimo successo e fu ripubblicato molte volte fino al 1840. E’ unanimemente considerato dalla critica un alto esempio di prosa didascalica umanistica. Gamba, 1024 (in nota); Paleari-Henssler, p. 753 (nota). €300 - €400

130 Villani, Giovanni La prima [-seconda] parte delle historie universali de suoi tempi Venezia, per Nicolò Bevilacqua, ad instantia delli heredi di Bernardo Giunti di Firenze, 1559. 2 parti in un vol. In 4°. Stemma mediceo al frontespizio e marca tipografica alla fine di ciascuna parte, piccoli fori di tarlo marginali sulle prime 3 carte, qualche carta leggermente arrossata, legatura del secolo XIX in mezza pelle, dorso liscio impresso in oro, con tassello, qualche spellatura e foro di tarlo al dorso. § Matteo Villani. Historia di Matteo Villani... il quale continua l’historie di Giovan Villani suo fratello. Venezia, per Domenico e Giovan Battista Guerra, ad instantia de gli heredi di Bernardo Giunti, 1562. In 4°. Stemma mediceo al frontespizio e marca tipografica alla fine,riparazioni al frontespizio e qualche piccolo difetto sulle prime 3 carte, manca l’ultima bianca, legatura del secolo XX in mezza pelle con angoli, dorso a 5 nervi impresso in oro, doppio tassello, qualche abrasione ai piatti. (2)

129

*** Prima opera: Adams V792

130

40

MINERVA

AUCTIONS

€200 - €300


131 Vitruvio, Marco Pollione De Architectura libri decem, cum commentariis Danielis Barbari ... Venezia, Francesco De Franceschi & Johann Criegher, 1567. In 2°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, numerose illustrazioni xilografiche nel testo anche a piena pagina, iniziali xilografiche e istoriate, fori di tarlo, poche carte particolarmente brunite, lievi fioriture e aloni di umidità su alcune carte, al frontespizio buco sulla carta restaurato con lettera manoscritta sopra,legatura coeva in pergamena floscia con titolo e dati editoriali manoscritti al dorso, autore manoscritto al taglio di piede. Al frontespizio iniziali manoscritte e timbro del convento di San Carlo a Milano. *** Esemplare completo in prima edizione latina con il notabile commento dell’umanista Daniele Barbaro. L’edizione è particolarmente apprezzata anche per il ricco ed interessante apparato iconografico costituito da più di cento illustrazioni incise in xilografia nel testo; fra le diverse illustrazioni notevole la tavola a piena pagina con la veduta dall’alto di Venezia presente per la prima volta in questa edizione. Le belle incisioni che raffigurano architetture, macchine, orologi e i più diversi oggetti sono attribuite a Poleni e al tedesco Chrieger. Cicognara 716; Fowler 409; Adams V, 909; Riccardi I, 614 - 5

131

€500 - €700

Edizioni del secolo XVII 132 Allegri, Alessandro La prima [quarta] parte delle rime piaceuoli Verona, Francesco dalle Donne, 1605 [Bortolamio Merlo dalle Donne, 1613]. In 4°. 4 parti in 1 vol. Marca tipografica su 3 frontespizi, capilettera xilografici, note manoscritte, alcuni fogli con restauri, sporadiche fioriture, foro di tarlo alle ultime carte, legatura originale in pergamena, al dorso tassello in pelle rossa con titolo ed autore in rosso, tagli azzurri, fori di tarlo.

*** EDIZIONE ORIGINALE rara a trovarsi completa di tutte e 4 le parti. Gamba 27. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €100 - €150

132

133 Architettura - Capra, Alessandro La nuova architettura famigliare [...] divisa in cinque libri corrispondenti a’ cinque ordini Bologna: Giacomo Monti, 1678. In 4°. 5 parti in un volume. Con 6 frontespizi ornamentali architettonici, ritratto dell’autore contenuto in ovale, oltre 130 illustrazioni nel testo, 2 tavole ripiegate, il tutto inciso su legno, mancante l’ultima carta bianca, diverse carte brunite, qualche gora d’acqua, legatura posteriore in cartoncino floscio, lacune, sciupato.

9603

*** EDIZIONE ORIGINALE RARA. Importante opera divisa in 5 libri che trattano di agricoltura, architettura, unita e sistemi di misura, geometria e invenzioni di macchine. Cicognara 461; Riccardi I,234: “Sono notevoli...per la storia delle macchine gl’ingegni meccanici ritrovati dall’Autore”. Fowler 79; Berlin 2752. €400 - €500 MINERVA

133 AUCTIONS

41


134

136

134 Architettura - Sardi, Pietro Corona imperiale dell’architettura militare [Venezia, a spese dell’Autore nella stamperia di Barezzo Barezzi, 1618]. In 2°. 2 parti in un volume. Bel frontespizio architettonico composto da figure allegoriche, con stemmi e ritratto dell’autore, inciso in rame da Grispoldi, numerose incisioni calcografiche nel testo e 2 tavole doppie raffiguranti fortificazioni e progetti militari, testatine e capilettera figurati, nella prima parte la numerazione delle pagine salta da p. 64 a p. 73 e da p. 144 a p. 149, piccolo restauro al frontespizio, strappo alla carta A della seconda parte, leggera gora di umidità ai margini di qualche fascicolo, legatura in cartonato, titolo manoscritto al taglio inferiore, mancante il dorso. *** Prima edizione della prima opera data alle stampe dal Sardi, generale d’artiglieria, nato a Roma nel 1560 e morto dopo il 1639. La prima parte espone i principi universali di fortificazione appresi attraverso lo studio e la diretta osservazione in molti paesi, la seconda illustra la pratica di costruzione, derivata soprattutto da Alghisi e Lorini. Riccardi II, 423. €350 - €450

135 Ardemani, Giovanni Battista Tesoro delle gioie, trattato curioso, Nel quale si dichiara brevemente le virtù, qualità, e proprietà delle Gioie ... Venezia, Francesco Ginammi, 1662. In 12°. Fregio xilografico al frontespizio, testatine xilografiche, iniziale figurata a c. A1r, segni di umidità, dati editoriali sul frontespizio e alcune lettere della c. a2 ripassate con inchiostro, mancanti le ultime due carta bianche, piccoli difetti e mancanze al dorso, legatura in cartoncino coevo. *** Curiosa ed interessante operetta dell’accademico Giovanni Battista Ardemani, edita per la prima volta a Venezia nel 1602; nel corso del Seicento ebbe un discreto successo e venne riprodotta in diverse edizioni. Piantanida 2147: “In esse sono descritte le proprità mediche, afrodisiache, fascinatrici, ecc. di ogni sorta di gemme”. €300 - €500

137

136 Atlante - Sanson d’Abbeville, Nicholas La France, l’Espagne, l’Italie, l’Allemagne, et les Isles Britanniques Parigi, presso l’autore, 1651. In 2°. 5 parti in 1 vol. Frontespizio generale, 2 carte generali del mondo, ogni parte si compone di proprio frontespizio, carta dell’indice, 10 carte geografiche a doppia pagina incise in rame e con i confini acquerellati da mano coeva, tabella delle province ripiegata, la parte di testo, per un totale di 5 carte geografiche e 5 tabelle, legatura originale in vitello screziato, dorso a 6 nervi, sciupata e con piccole lacune. *** Bell’atlante, raro a trovarsi completo, del geografo francese, completo della carta del mondo in due emisferi, il “Mappe monde, ou carte generale du monde” e il “L’iydrographie ou Description de l’eau...”. €1500 - €2000

137 Barozzi, Giacomo da Vignola Regola delli cinque ordini d’architettura [...] Libro Primo, Et Originale Roma, Giambattista De Rossi, [1620]. In 2°. 2 parti in un volume. Frontespizio calcografico in cornice architettonica con ritratto dell’autore, XXXVI tavole incise numerate nella paginazione. Contiene con proprio frontespizio calcografico Alcune opere d’architettura di Iacomo Barotio da Vignola, Roma, Francesco Villamena, 1617, 18 tavole incise di cui 2 ripiegate alla c. di tav. [15] “Capitello Ionico di Michelangelo Buonarroti nel Campidoglio” datata 1619, a c. tav. ripiegata [18] strappo in corrispondenza di una piegatura, lievi bruniture e segni di umidità, taglio sul piatto anteriore, legatura a sei nervi in pergamena semirigida. Ai contropiatti ex libris di Charles Bruce, 3rd Earl of Ailesbury (datato 1729) e Roberto Luigi Licini. *** Particolare edizione interamente illustrata sui cinque ordini del Vignola, qui dedicata al card. Farnese e spesso pubblicata, come in questo esemplare, con Alcune opere d’architettura di Iacomo Barotio da Vignola, 1617, comprensiva delle 18 tavole incise e firmate da Francesco Villamena. Early printed books, 4, n. 3447, Fowler 356 €300 - €500

42

MINERVA

AUCTIONS


138 Bentivoglio, Guido Della guerra di Fiandra, descritta dal cardinal Bentiuoglio parte prima (- terza) Venezia, Giunti e Baba, 1645. 3 parti in un vol. In 4°. Occhietto, frontespizio calcografico, marca xilografica al frontespizio tipografico, strappo chiuso da nastro adesivo sulla carta F1 della parte III e riparazione al margine superiore della carta F8, qualche alone di umidità marginale e un piccolo foro di tarlo sulle ultime carte, legatura coeva in pergamena rigida parzialmente staccata, dorso liscio manoscritto e con tassello in marocchino proveniente da altro esemplare, tagli a spruzzo, mancanze al piede del dorso. *** Celebre opera, frutto della conoscenza delle fonti storiche e dell’esperienza come diplomatico dell’autore. Fu composta in diversi anni, dal 1632 al 1639. Gamba 1793 per la prima edizione; Graesse I, 337; Piantanida 527. €200 - €300

139 Bianco, Noè Viaggio da Venetia al Santo Sepolcro et al monte Sinai Venezia, Giovanni Battista Brigna, 1660. In 8°. Frontespizio stampato in rosso e nero con tre croci, molte illustrazioni xilografiche nel testo, anche a doppia pagina, frontespizio sciupato e rinforzato al margine interno, volume rifilato al margine superiore, lievi aloni di umidità marginali e fioriture, legatura del secolo XIX in mezza pelle, angoli in pergamena, dorso liscio con rotella, leggere abrasioni.

138

*** Descrizione ampiamente illustrata del viaggio del francescano Noè Bianco da Venezia al Santo Sepolcro con annotazioni su città, animali, religione, usi e costumi dei popoli incontrati. Una tavola elenca le distanze dalle città attraversate a Gerusalemme. Brunet I 847-848 (per altre edizioni). €300 - €400

140 Biondi, Giovanni Francesco L’istoria delle guerre civili d’Inghilterra tra le due Case di Lancastro, e Iorc Venezia, Giovanni. Pietro Pinelli, 1637-1644. 3 voll. In 4°. Marca calcografica al frontespizio, un piccolo foro di tarlo sul margine bianco delle prime 3 carte e dell’ultima del vol.I, fascicoli 2E e 2F del vol.II mal legati, fioriture, legatura moderna in pergamena rigida, dorso liscio con autore, titolo e dati tipografici impressi a secco. (3)

139

*** Prima edizione. Grazie alla posizione di cavaliere e gentiluomo della camera privata di Giacomo I d’Inghilterra ottenuta nel 1622, Biondi poté dedicarsi all’attività letteraria e storiografica componendo l’”Istoria delle guerre civili d’Inghilterra tra le due case di Lancastro e Iorc”. €350 - €450

140 MINERVA

AUCTIONS

43


141

142

141 Biringuccio, Vannoccio Pirotechnia [...] nella quale si tratta non solo della diuersità delle minere, ma anco di quanto si ricerca alla pratica di esse, e che s’appartiene all’arte della fusione, ò getto de metalli ... Bologna, Giuseppe Longhi, 1678, In 8°. Frontespizio incorniciato, stemma nobiliare di appartenenza al frontespizio, numerose illustrazioni xilografiche nel testo, esemplare fresco, lievi segni di umidità, al frontespizio foro di tarlo al margine superiore e segni di restauro al margine interno, manca l’ultima c. bianca, legatura moderna in mezza tela, tassello al dorso con autore e titolo in oro, titolo manoscritto sul taglio di piede. *** Quinta edizione curata da Natale Doriguzzi della celebre opera in dieci libri sulla metallurgia la cui prima edizione del 1540, pubblicata postuma, rappresentò il primo trattato sulla metallurgia. L’opera ebbe una diffusione capillare e vennero pubblicate numerose edizioni e ristampe; il trattato, nato con scopi prevalentemente pratici, si basa sull’esperienza diretta dell’autore e rappresenta tuttora un’interessante fonte di studio e di conoscenza dei diversi metalli e delle loro tecniche di estrazione, lavorazione e fusione. Gamba, 1261; Graesse I, 431; Honeymann 335. €150 - €250

142 Birken, Sigmund von L’origine del Danubio, con li nomi antichi, e moderni di tutti li fiumi, & acque ... Norimberga e Bologna, Giuseppe Longhi, 1684. In 12°. 42 tavole incise di cui 8 ripiegate, occhietto, fregio xilografico al frontespizio, finalini, testatine e iniziali xilografiche, alcune carte brunite, manca c. G12, alcune tavole probabilmente da altri esemplari, 1 tav. più rifilata, rinforzi, restauro marginale a c. C9, legatura in pergamena rigida coeva, titolo manoscritto sul dorso, tagli blu. *** Prima traduzione italiana di quest’opera attribuita al tedesco Siegmund von Birken. Il testo è corredato da numerose tavole in rame, di cui diverse ripiegate, che illustrano le città citate nel testo quali Budapest, Vienna, Ratisbona, Istanbul, Neuburg, Passau ed altre. €700 - €900

144

143 Boccalini, Traiano Pietra del paragone politico tratta dal Monte Parnaso dove si toccano i governi delle maggiori Monarchie dell’Universo Cormopoli [ma Venezia], Giorgio Teler, 1615. In 4°. Al margine inferiore dell’ultimo fascicolo gora d’acqua, legatura del sec. XVIII in cartonato marmorizzato policromo, mancanze al dorso. (2) *** La Pietra del Paragone fu scritta nel 1607 ma pubblicata solo nel 1615, quando uscirono 4 edizioni tutte per Zorzi Teler differenti solo per l’impaginazione (la presente copia è composta di 40 carte). E’ difficile dire quale sia la prima, anche se Piantanida propende per quella di 42 carte. Traiano Boccalini (1556-1613), celebre scrittore di satira politica d’origine romana, ricoprì il ruolo di governatore di numerose città dello stato pontificio senza però dimostrare quella prudenza cui riserverà ampio spazio nei suoi scritti politici. €150 - €180

144 Bologna - Cassini, Giovanni Domenico - Guglielmini, Domenico La meridiana del tempio di S. Petronio tirata, e preparata per le osservazioni astronomiche l’anno 1655. Rivista, e restaurata l’anno 1695 ... Bologna, erede di Vittorio Benacci, 1695. In 2°. 2 tavole incise più volte ripiegate, a c. π4v tavola con due medaglioni con il ritratto dell’autore e un’immagine della chiesa di San Petronio, diverse tabelle infratestuali, marca con personificazione di Bologna sul frontespizio, testata, iniziali e finalini xilografiche, esemplare fresco, A1.4 di formato minore, piccolo strappo al margine superiore di c. A4, manca la c. bianca finale, sulle tavole segni di restauro in particolare all’attaccatura e tracce di umidità, seconda tavola probabilmente da altro esemplare, bruniture sulle cc. finali, legatura moderna in mezza pelle. al dorso titolo e fregi in oro. *** Prima edizione di quest’opera in cui sono contenuti i calcoli, i progetti e gli studi dell’astronomo Cassini risalenti al 1655 per la sostituzione della meridiana nella chiesa bolognese di San Petronio, originariamente edificata da Egnazio Danti tra il 1576 e 1577 ma successivamente distrutta. Le tavole sono incise e firmate da Egidio Bordoni mentre il ritratto dell’autore è dell’incisore Francesco Maria Francia. Riccardi I, 281 €200 - €300

44

MINERVA

AUCTIONS


145 Bonifacio, Baldassarre Historia ludicra Venezia, Paolo Baglioni, 1652. In 4°. Antiporta allegorica incisa in rame da Picini con il ritratto dell’autore, marca xilografica al frontespizio, lievissimi aloni di umidità sulle prime carte, legatura coeva in pergamena rigida, dorso liscio con titolo e autore manoscritti, tagli a spruzzo, lacuna presso la cuffia superiore. *** Opera di vasta erudizione, include una relazione straordinariamente dettagliata sugli aspetti omosessuali del mito greco di Dioniso. €150 - €200

146 Branca, Giovanni Le Machine. Volume nuovo et di molto artificio da fare effetti maravigliosi tanto spiritali quanto di animale operatione

Roma, ad istanza di Giacomo Marcucci, per Giacomo Mascardi, 1629. In 4°. 3 parti in 1 vol. Frontespizio architettonico inciso in rame, 77 pregevoli illustrazioni di macchine in xilografia accompagnate da didascalie in italiano e latino, un capolettera figurato, esemplare perlopiù brunito e con lavori di tarlo che in alcuni casi ledono lo specchio di stampa, legatura originale in pergamena, al dorso autore e titolo manoscritti, difetti al dorso e qualche leggera macchia.

145

*** Prima ed unica edizione della più celebre opera di tecnologia del Seicento, l’ultima della trattatistica rinascimentale. Il nostro esemplare è in seconda emissione con l’imprimatur al verso del frontespizio. Il libro contiene la prima raffigurazione di un motore a vapore. Il Branca (1571-1645) si segnalò in opere di architettura a Roma, a Loreto e Assisi, e la presente opera gli assicurò un posto di primo piano tra gli scrittori di architettura e tra i precursori della tecnica moderna. Brunet I, 1200: “ouvrage assez recherchée”; Cicognara, 889: “sono figure 77 intagliate in legno relative a forze moventi e macchine idrauliche...”; Riccardi I, 188-89 €1500 - €2000

147 Burnet, Thomas Telluris theoria sacra Londra, per Walter Kettilby, 1689. 2 parti in un vol. In 4°. Antiporta e 2 tavole ripiegate fuori testo incise in rame, illustrazioni calcografiche nel testo, lievi bruniture e fioriture, legatura coeva in pelle, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello, tagli marmorizzati, leggere abrasioni, difetti alle cerniere.

146

*** Seconda edizione di questa fortunata opera di Burnet, “Important contribution to the future science of geology” (Landmarks of Science, 204). L’Autore teorizza una storia del mondo suddivisa in cinque periodi: dal Caos originario fino al regno di Dio instaurato in terra. L’opera fu messa all’Indice nel 1739 per la sua concezione millenaristica e per gli attacchi alla visione cattolica che contiene. €250 - €300

147 MINERVA

AUCTIONS

45


149

150

148 Caimo, Pompeo Parallelo Politico delle Republiche Antiche, e Moderne, in cui coll’Essame de’ Veri Fondamenti de’ Governi Civili, si antepongono li Moderni a gli Antichi, a la Forma della Repub. Veneta Padova, Pietro Paolo Tozzi, 1627. In 8°. Elegante frontespizio con titolo contenuto in cornice figurata allegorica siglata BF, alcune carte con arrossature, legatura in cartonato, mancanze al dorso, fioriture.

151

150 Cartografia - Allard, Carel Planisphaerium Terrestre Sive Terrarum Orbis Incisione su rame, in coloritura originale, Amsterdam, [1696], mm. 520 x 620 all’impronta della lastra, carta con doppio emisfero circondato da 12 piccoli emisferi e diagrammi, doppio cartiglio in latino e danese, mancante il margine superiore supplito con carta antica. *** Una delle prime carte carte ad abbandonare lo stile barocco del sec. XVI per un approccio più scientifico. La California è raffigurata come un’isola, coste incomplete per l’Australia e la Nuova Zelanda, una continua massa terrestre dall’Asia alla costa nord occidentale dell’America, etc. Lo stile innvovativo di Allard fu copiato da molti altri cartografi, tra i quali Homann, Schenk e Seutter.

*** Edizione originale in barbe dell’opera più nota del Caimo, dedicata al doge. Si tratta di un “Breve discorso”, che l’autore attribuisce al suo antico maestro Francesco Piccolomini, in cui Venezia, “mista di Aristocratia, e di Regno”, è accostata alla agostiniana Città di Dio.

€1500 - €1800

€100 - €120

149 Capra, Alessandro La nuova architettura famigliare [...] Diuisa in cinque libri corrispondenti a’ cinque ordini, cioè toscano, dorico, ionico, corintio, e composito ... Bologna, Giacomo Monti, 1678. In 4°. 5 parti in un volume, primo frontespizio tipografico e 5 frontespizi autonomi per ogni libro inscritti in cornici architettoniche in xilografia, 2 tavole ripiegate e numerose illustrazioni xilografiche infratestuali fra cui diverse a piena pagina, ritratto dell’autore a piena pagina a c. +4v, segni di restauro non invasivi su alcune carte, in particolare al margine inferiore dei fascicoli + e A, bruniture e segni di umidità, difetti sulla cuffia superiore, legatura moderna in carta marmorizzata.

151 Caryophyllos, Ioannes Matthaios Censura confessionis fidei, seu potius perfidiae Caluinianae, quae nomine Cyrilli patriarchae Constantinopolitani edita circumfertur Roma, Tipografia della Congregazione di Propaganda Fide, 1631. In 8°. Emblema xilografico al frontespizio, leggera brunitura uniforme, legatura originale in pergamena, al contropiatto anteriore incollata un’incisione raffigurante il Cristo. *** Edizione rara di questo scritto opera dell’arcivescovo Matthaios Caryophyllos. €150 - €200

*** Prima edizione originale di quest’interessante opera divisa in cinque libri che tratta argomenti diversi fra i quali agricoltura, architettura, sistemi di misura, geometria e invenzioni di macchine. Pregiata edizione citata in diversi repertori; Piantanida 4347: «Opera [...] non tanto di architettura, quanto di tecnica, idraulica, agricoltura ed agrimensura; molto interessanti sono le figure, specialmente quelle relative agli strumenti di misura (tra cui la bussola) [...] e quelle del 5° libro raffiguranti macchine» Cicognara 461; Fowler 79; Olschki Choix VI, 6260; Piantanida 4347; Riccardi I 234 €400 - €600 46

MINERVA

AUCTIONS


152 Cesare, Caio Giulio Commentarij ab Aldo Manutio Paulli f. Aldi n. emendati et scholiis illustrati

Venezia, Eredi Pietro Ricciardi, 1609. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, 8 illustrazioni xilografiche nel testo di cui 6 a piena pagina, mancano le 2 carte ripiegate fuori testo, macchie di umidità nella parte inferiore, leggermente rifilato al margine superiore, legatura di poco successiva in pergamena floscia, dorso liscio manoscritto lacunoso alla cuffia superiore, lacci mancanti. Firma di appartenenza al frontespizio e alla carta di guardia: “Di me Domenico Pieri di Piazzanello Anno Domini 1760”. *** I fasc. A-R8 contengono: Scholia Aldi Manutii Paulli f. Aldi n. in C. Iulium Caesarem, con proprio occhietto. €100 - €150

153 Cesio, Carlo Cognitione de Muscoli del corpo humano Roma, Francesco Collignon, 1679. In 2°. Frontespizio, dedicatoria “A chi studia il disegno”, 14 tavole numerate da IV a XVIII, mancano le tavv.III e XVI, fioriture e strappi marginali, legate con spago.

152

*** Carlo Cesi o Cesio (Antrodoco, 17 aprile 1622 – Rieti, 1682) è stato un pittore e incisore italiano. Nel 1679 fu pubblicata da L. Fabri in diciotto tavole la Cognizione dei muscoli del corpo umano per uso del disegno che, assieme ad un frontespizio, per i Discorsi della Musica (Roma, Gab. naz. delle stampe), è l’unica serie di incisioni derivata da disegni del Cesi stesso e non da opere altrui. In essa trasfonde tutta la sua capacità didattica e la sua passione per l’insegnamento, come ben si legge nella dedica iniziale ai giovani studiosi. €1000 - €1200

154 Cesio, Carlo Polifemo Acquaforte, Roma, A. van Westerhout, [secolo XVII], firmata e numerata 8 in lastra in basso a destra, da un soggetto di Annibale Carracci, quadrettata a matita, fioriture, rifilata lungo l’impronta della lastra su due lati e con piccoli margini in alto e in basso. § Roma. Columna Trajana. Acquaforte, Augusta, Georg Christoph Kilian, [secolo XVIII], numerata in lastra in alto a destra 28, buoni margini, piccola lacuna sotto l’angolo in alto a sinistra con minuscola perdita alla linea di contorno incisa e forellino di tarlo sul margine bianco, piega centrale orizzontale. (2)

153

€200 - €300

154 MINERVA

AUCTIONS

47


155

156

155 Clavius, Cristophorus In Sphaeram Ioannis de Sacro Bosco Commentarius Lione, Hugues de La Porte per Jean de Gabiano, 1607. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero con sfera armillare xilografica, diagrammi incisi in legno nel testo, fioriture e bruniture, fori di tarlo al margine bianco di alcune carte con danno al testo sul fascicolo 2P-R, legatura coeva in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, qualche macchia. *** Importante commentario alla Sfera del Sacrobosco, a cura del gesuita astronomo di Bamberga Clavius (1537- 1612), convinto sostenitore della teoria astronomica copernicana. €400 - €600

156 Croce, Flaminio della L’essercitio della cavalleria et d’altre materie [...] diviso in cinque libri Anversa, Hendrik Aertssens, 1625. In 2°. 5 parti in un volume, 15 tavole calcografiche a piena pagina numerate, testatine, finalini e iniziali xilgorafiche, errori nella numerazione delle pagine, lievi fioriture marginali, tavola VI di formato ridotto probabilmente da altro esemplare, legatura in pergamena rigida moderna, tassello in pelle al dorso con autore e titolo in oro, autore e titolo ripetuti manoscritti sul taglio di piede. Nota di possesso sul frontespizio poco leggibile datata 1804. *** Prima edizione originale di quest’opera sulla cavalleria composta da Della Croce, capitano di cavalleria milanese, pubblicata in italiano ma curiosamente stampata nelle Fiandre. L’esemplare contiene inoltre un bifolio segnato §, non sempre presente in tutti gli esemplari dell’edizione, contenente “Sonetti varii in lode delle opere del generoso et prudente Flaminio della Croce gentilhuomo milanese”. Cockle 731 €400 - €600

158

157 Dalla Porta, Giovanni Battista Della fisonomia dell’huomo [...] libri sei Padova P.P Tozzi, 1627. In 4°. Grande vignetta incisa in rame al frontespizio, due ritratti a piena pagina dell’autore e del Cardinale d’Este, svariate immagini xilografiche. Legato con Giovanni Ingegneri, Fisionomia naturale, Padova, P.P Tozzi, 1626, grande vignetta incisa in rame al frontespizio. Legato a Marco Antonio Polemone, Fisonomia di Polemone, Padova, P.P Tozzi, 1626, grande vignetta incisa in rame al frontespizio. Legato con Giovan Battista della Porta, Della celeste fisonomia, Padova P.P Tozzi, 1627, vignetta xilografica con lo stemma dei gesuiti al frontespizio, diverse incisioni xilografiche nel testo, errori nella numerazione delle pagine, mancano per la prima parte cc. C2-C4/C5-7 (pp.1823), cc. G1 e G8 e fascicolo H, per la quarta parte manca c. +6 con ritratto dell’autore, bruniture e fioriture, gora d’acqua e macchia su qualche carta, legatura in pergamena coeva, autore e titolo manoscritti sul dorso, taglio spruzzato. *** I noti scritti di Della Porta riguardanti la fisiognomica sono ritenuti fra le prime e più importanti opere che trattano l’argomento. L’edizione, corredata da diverse illustrazioni xilografiche infratestuali, è arricchita da due opere di Marco Antonio Polemone e di Giovanni Ingeneri sullo stesso tema. €600 - €800

158 Dalmazia - Mrnavic, Ivan Tomko Unica Gentis Aureliæ Valeriæ Salonitanae Dalmaticae Nobilitas Roma, L. Grignani, 1628. In 4°. Al frontespizio grande stemma del cardinale Sacchetti, testo inquadrato da doppia cornice di filetto, fioriture e gore d’acqua, legatura originale in pergamena, macchie e difetti. Ex libris manoscritto all’ultimo foglio bianco. *** Rara edizione in latino riguardante la storia degli uomini illustri di Spalato e della Dalmazia. €150 - €250

48

MINERVA

AUCTIONS


159

160

159 Descartes, René Principia philosophiae Amsterdam, Louis Elzevir, 1650. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, numerosi diagrammi ed illustrazioni xilografiche, 20 a piena pagina, sporadiche fioriture, legatura del sec. XX in vitello biondo, decorato in oro, custodia in cartonato, piatto inferiore staccato, dorso mancante.

*** Quarta edizione, la seconda in latino, ristampa di quella del 1644 con traduzione latina de le ‘Lettre de l’Autheur a celuy qui a traduit le livre’ che apparvero per la prima volta nella prima edizione francese del 1647. Guibert pp.121-22; Willems 1106 parte 1. €150 - €200

160 Diritto canonico 5 opere in otto volumi, Corpus Juris canonici emendatum ..., Torino, Stamperia reale, 1745. In 4°. 2 volumi, frontespizio in rosso e nero con stemma sabaudo fioriture, difetti sulla legatura in pelle a cinque nervi, al dorso tasselli lisci con dati editoriali e fregi oro. Note manoscritte. § Francisco Mostazo, De causis piis ..., Lione, Pierre Borde «. 2 parti in un volume, frontespizi in rosso e nero con grande marca tipografica, fioriture, legatura in piena pergamena rigida coeva a quattro nervi § Benito Pereraervi § Benito Perera, Elucidarium sacrae theologiae moralis et juris utriusque ..., Venezia, Sebastiano Combi & Giovanni La Noù, 1678. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con stemma inciso del dedicatario vescovo di Verona Sebastiano Pisano, segni di bruciature al margine inferiore, legatura in pergamena rigida coeva a quattro nervi § Nel lotto altre due opere similari di cui una in tre volumi (8)

161

162

161 Disegno Trionfo della fede Allegoria su carta, mm. 145 x 20, e mm. 268 x 171 il foglio, dipinta a tempera rialzata, nella parte superiore ed in calce annotazioni in latino che riproducono testi di san Giovanni Crisostomo, in fondo datata “MDCXXXI”, montata su passepartout, in cornice in legno moderna, foglio brunito. ***

€200 - €400

162 Dogen, Mathias L’ architecture militaire moderne en la partie qui concerne l’attaque & la deffance

Amsterdam, Lowijs Elzevier, 1648. In 2°. Sul frontespizio marca non controllata con la Minerva, 11 tavole incise a doppia pagina, esemplare fresco, segni di restauro all’attaccatura di alcune tavole e lievi aloni di umidità, manca la prima parte dell’opera, legatura successiva a quattro nervi in pelle, tassello al dorso con autore e titolo. *** Interessante ed unica opera sull’architettura militare olandese del periodo nella sua prima edizione in traduzione francese di Helie Poirier dall’originale latino pubblicato nel 1647 per il medesimo stampatore. Manca all’esemplare la prima parte dell’opera. Molto accurate le tavole incise che riproducono dettagli di città fortificate. €200 - €400

*** Bel lotto incentrato sul diritto canonico comprensivo di una bella edizione settecentesca del Corpus Iuris Canonici. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €250 MINERVA

AUCTIONS

49


163 Doni, Anton Francesco I marmi del Doni academico peregrino, cioè ragionamenti introdotti à farsi da varie conditioni d’huomini, à luoghi di honesto piacere in Firenze Venezia, presso Gio. Battista Bertoni. libraro al Pellegrino, 1609. In 4°. 3 parti in un vol. Ogni opera con ciascun frontespizio, capilettera e testatine incise, 71 incisioni nel testo, alcune ripetute, marginali fioriture, foro di tarlo al margine inferiore di alcuni fascicoli, legatura coeva in pergamena floscia, titolo manoscritto al dorso. *** Opera celebre in bell’esemplare. L’opera e così intitolata perchè organizzata in forma di dialoghi che si fingono tenuti sulle scalee di marmo poste a Firenze a S. Liberata. Corredata da suggestive tavole, le stesse dell’edizione marcoliniana, e con spiegazioni aggiunte dall’editore all’inizio di ogni dialogo. Bongi 408; Ricottini Marsili-Libelli 92. €150 - €200

164 Epistolari - Tasso, Torquato Lettere del signor Torquato Tasso non più stampate Bologna, Bartolomeo Cochi, 1616. In 4°. Marca xilografica al frontespizio raffigurante Bellona, capilettera, testate e finalini, legatura coeva in pergamena rigida. Nota di possesso manoscritta al frontespizio cancellata a penna anticamente. Insieme nel lotto l’opera di Bartolomeo Zucchi, L’Idea del Segretario, Venezia, Comagnia Minima, 1605, in 4°, solo la parte terza e quarta.

163

€100 - €150

165 Epistolari e orazioni Petrarca, Francesco, Epistolarum familiarium libri XIV. ... Opus non paucis mendis repurgatum « I. Chalasij ..., auctum ex vetusto codice bibliothecæ I. Chalasij ..., Lione, Samuel Crespin, 1601, marca sul frontespizio lievi fioriture e segni di umidità, legatura successiva in mezza pergamena con angoli, autore e titolo manoscritti sul dorso § Muret, Marc Antoine, Orationum ... volumina duo ... Adiunximus etiam Caroli Sigonii oratoris disertissimi Orationes VII, Venezia, Abbondio Menafoglio, 1681, con le sette orazioni di Sigonio sull’eloquenza, mancano all’esemplare le ultime due parti con Liber epistolarum e Poemata di Muret, legatura in cartone rigido, tagli spruzzati, difetti sulla legatura. Nota di possesso sul frontespizio di Jacopo Bettazzi § Stefonio, Bernardino, ... Orationes tres. I De B. Agnetis Politianae laudibus. II In funere Flaminij Delphinij, Ferrariensium equitum magistri. III De Sancti Spiritus adventu ..., Roma e Firenze, Amadore Massi, 1647, frontespizio in cornice xilografica, c. del frontespizio parzialmente staccata, legatura in cartoncino coevo. (3) *** Pubblicazioni seicentesche di orazioni ed un epistolario del Petrarca. €150 - €200

165

50

MINERVA

AUCTIONS


166 Equitazione - Grisone, Federico L’ escuirie [...] En la quelle est monstré l’ordre & l’art de choysir, donter, picquer, dresser & manier les cheuaux ... Parigi, Adrien Périer, 1615. In 4°. Al frontespizio immagine xilografica di un cavaliere, diverse illustrazioni xilografiche di cui 3 a piena pagina, p. 192 segnata erroneamente 162, lievi bruniture e sporadiche fioriture, esemplare leggermente rifilato al margine superiore, legatura in mezza pergamena moderna, titolo e autore manoscritti al dorso. § Campagnola, Giovanni, Sulla rigenerazione delle razze de’ cavalli e sulla equitazione, Mantova, erede di Alberto Pazzoni, 1814. 2 tavole incise di cui una ripiegata, lievissime bruniture, qualche foro di tarlo, legatura in pelle coeva, al dorso tassello in pelle, autore, titolo e fregi in oro (2) *** L’autore fu un nobile napoletano, scrittore e maestro di equitazione, cavaliere accademico a Napoli nel 1532, già al suo tempo chiamato “padre dell’arte dell’equitazione”. Questa è l’edizione in traduzione francese del suo noto trattato cinquecentesco Ordini di cavalcare, et modi di conoscere le nature de’ cavalli, una delle opere più rilevanti riguardanti l’equitazione, i cavalli e il loro addestramento. Nel lotto anche un’altra opera di epoca ottocentesca su cavalli ed equitazione.

166

€200 - €400

167 Euclide - Commandini, Federico Degli elementi d’Euclide libri quindici. Con gli scholii antichi Pesaro, Flaminio Concordia, 1619. In 2°. Al frontespizio inquadrato da cornice le armi dedicatario dell’opera Federigo Feltri della Rovere, capilettera ornati, numerose figure geometriche nel testo, grande marca tipografica al colophon, restauri al frontespizio ed a qualche carta, bruniture e qualche macchia, legatura moderna in cartonato. *** Riccardi I,364, “La traduzione dell’Euclide eseguita dal Commandino e una delle piu pregiate. Le numerose ristampe pubblicate anche in Inghilterra per cura di quei dotti matematici, ne sono la prova piu palmare”. Gamba 1916; Graesse II,513. €400 - €600

168 Euclide - Commandino, Federico De gli Elementi d’Euclide libri quindici. Con gli scholij antichi. Volgarizzati già d’ordine del famosissimo matematico Federigo Commandino da Urbino ... Pesaro, Flaminio Concordia, Giovanni Antonio Ingegneri, 1619. In 2°.15 parti in un volume, testo inscritto in cornice xilografica, stemma del dedicatario Federico Feltrio della Rovere sul frontespizio, marca editoriale in fine, iniziali xilografiche e figure geometriche nel testo, la c. di dedica è legata dopo il fascicolo ++, margine inferiore delle carte particolarmente brunito, alcune macchie di umidità con tracce di inchiostro blu, in particolare sul frontespizio che presenta piccole mancanze, c. 2E5 strappata lateralmente, manca il dorso, cuffia parzialmente staccata, legatura coeva in cartone rigido. Alcuni segni manoscritti, iniziale I di c. A in rosso.

167

*** Ricercata seconda edizione volgarizzata da Commandino apparsa in prima edizione nel 1575. “La traduzione dell’Euclide eseguita dal Commandino e una delle piu pregiate. Le numerose ristampe pubblicatene anche in Inghilterra per cura di quei dotti matematici, ne sono la prova piu palmare” Riccardi I, 364. Gamba 1916; Graesse II,513; Riccardi I,364 €150 - €250 MINERVA

168 AUCTIONS

51


169

169 Ferrari, Ottavio Analecta de re vestiaria - Dissertatio de veteris lucernis sepulchralis Padova, P.M. Frambotti, 1670. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, testo in rosso e nero, 19 tavole fuori testo segnate talvolta con numeri romani, talvolta con lettere, le carte di tavole sottoscritte da Ruphonus e Jo. Georg, esemplare in barbe, legatura in cartonato d’attesa. €200 - €220

170 Fiammelli, Giovanni Francesco Il Principe difeso [...] Nel quale si tratta di fortificazione, oppugnazione, espugnazione, e propugnazione, ò difesa ... Roma, Luigi Zanetti, 1604. In 2°. Frontespizio stampato in rosso e nero alle armi del dedicatario, Filippo III re di Spagna, a c. *4v occhietto in rosso e nero, 1 tavola più volte ripiegata, svariate decorazioni, diagrammi e illustrazioni nel testo anche a piena pagina, carte leggermente imbarcate, piccoli difetti al frontespizio, lievi bruniture e fioriture, strappo sulla tavola in corrispondenza di una piegatura, legatura successiva in pergamena moderna, al dorso dati editoriali. Al frontespizio nota di possesso datata 29 settembre 1609.

170

171 Fortificazioni - Portigiani, Girolamo Prospettiva di fortificationi Bologna, Agostino Parisini e G. B. Negroponti, s.d. [ma metà sec. XVII]. In 4° oblungo (mm. 180 x 255 chiuso). Composto di 20 tavole incise in rame a doppia pagina incluso il frontespizio e la tavola col ritratto dell’autore, gora d’acqua, lacune ai margini bianchi delle ultime tre tavole che solo nell’ultima ledono lo specchio dell’incisione, fogli legati insieme. *** Rara raccolta di progetti di fortificazioni del capitano ed ingegnere fiorentino Girolamo Portigiani (ca. 1540-1591). Il lotto si vende come una raccolta di tavole e non è passibile di restituzione. €500 - €1000

*** Opera in prima edizione sulla scienza delle fortificazioni. Nell’opera, divisa in otto libri, l’autore esamina il tema delle fortificazioni in tutte le sue possibili declinazioni; interessante il tentativo di Fiammelli di apportare fondamenti scientifico matematici basati sulla geometrica euclidea all’arte della guerra. €150 - €250

171

52

MINERVA

172 AUCTIONS


172 Galilei, Galileo Il saggiatore nel quale con bilancia esquisita e giusta si ponderano le cose contenute nella Libra Astronomica e Filosofica di Lotario Sarsi Roma, Giacomo Mascardi, 1623. In 4°. Frontespizio architettonico figurato inciso in rame, con le 4 carte preliminari con i versi di Faber e Stelluti, capilettera ornati, diagrammi nel testo, mancante il ritratto, frontespizio e carta dedicatoria da altro esemplare, sporadiche fioriture e leggera brunitura, lieve strappo risarcito al margine di carta R3, legatura della fine del sec. XVIII in mezza pelle, autore e titolo in oro al dorso. *** PRIMA EDIZIONE, PRIMA EMISSIONE. II Saggiatore fu scritto in diretta risposta ad Orazio Grassi, matematico presso il Collegio Romano dei Gesuiti, che nel 1619 aveva pubblicato sotto lo pseudonimo di Lotario Sarsi - un libello in cui attaccava il sistema copernicano (Disputatio astronomica) Galilei, dopo aver osservato l’avversione che suscitavano i suoi scritti, risponde vittoriosamente alle calunnie e alle assurde questioni di priorità di Mayr sulla scoperta dei pianeti medicei, risponendo tutte le sue scoperte celesti. Punto per punto, con abilità garbata di polemista raffinato e ironico, controbatte tutte le fallaci proposizioni di Grassi, ricostruendo la storia dell’invenzione del cannocchiale con sfumature diverse rispetto a quanto esposto nel Sideurus Nuncius. Nucleo della discussione è la scelta dell’approccio scientifico più adatto allo studio dei fenomeni celesti. L’argomento cruciale della riflessione galileiana è che nessuna teoria sulle comete sia mai possibile finché non venga provata la loro realtà di oggetti mobili piuttosto che di meri effetti ottici della luce solare, una prova che egli riteneva a quel momento impossibile. II Saggiatore venne patrocinato dai Lincei e dedicato all’ultimo momento al nuovo Papa Urbano VIII, al secolo Maffeo Barberini, amico di Galileo e protettore delle scienze e delle arti. Galilei si trovava a Firenze durante le fasi di stampa del libro e pertanto non potè visionare le correzioni; per questo il foglio dell’errata ne contiene solo 16, numero che arrivò sino a 137 nella terza e finale emissione. L’incisione alla carta Ee recto è la piu antica illustrazione pubblicata dell’anello di Saturno, del pianeta Marte in congiunzione inferiore e superiore e delle fasi di Venere. Norman 857; Riccardi I, 511. Carli-Favaro 95; Cinti 73. €2000 - €4000

173 Garzoni, Tommaso La piazza universale di tutte le professioni del mondo Venezia, Baglioni, 1610. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, testate e capilettera xilografici, lievi lacune al frontespizio, macchie e difetti, legatura coeva in pergamena, lungo il dorso autore manoscritto e titolo al taglio inferiore, difetti. § Insieme nel lotto un’altra opera del Garzoni, le Opere stampate a Venezia nel 1617, in legatura in pergamena coeva. (2) *** Prima opera: Edizione ricercata di una celebre opera di tipo enciclopedico divisa in 155 discorsi che forniscono interessanti e curiose informazioni sulla storia delle scienze, delle invenzioni, dei mestieri. €250 - €350

174

174

174 Geometria - Pomodoro, Giovanni La geometria prattica di Gio. Pomodoro venetiano cauata da gl’elementi d’Euclide, e d’altri famori autori, con l’espositione di Gio. Scala matematico Roma, nella stampa del Moneta, a spese di Gio. Battista Rossi milanese, 1667 [1691 al frontespizio]. In 2°. Grande frontespizio architettonico con le armi in alto del dedicatario dell’opera, Giacomo Nini, 51 tavole fuori testo, forellini al margine superiore e all’angolo inferiore del frontespizio, bruniture, macchioline, strappi che a tav.X soltanto lede una minima parte dell’angolo superiore, legatura in pergamena floscia coeva. Nota di possesso al frontespizio di Giovanni Battista Accoramboni. *** Sesta edizione di questo celebre trattato sulla geometria euclidea e le sue applicazioni, finemente illustrato. €600 - €800

175 Giudirica - Fontanella, Juan Pedro Tractatus de pactis nuptialibus, sive de capitulis. Ginevrea. L. Chouet, 1684. In 2°. 2 tomi. Frontespizio del primo volume stampato in rosso e nero, marche tipografiche ai frontespizi, brunitura leggera e fioriture, legature coeve in pergamena con autore e titolo manoscritti ad un comparto, lievi difetti. Note di possesso ai frontespizi. § Nel lotto anche i tomi I e II dell’opera Vaticanae lucubrationes de tacitis et ambiguis conuentionibus di Francesco Mantica, Ginevra, L. Chouet, 1680 81 e delle stesso autore l’opera Tractatus de coniecturis vltimarum voluntatum, Torino, eredi N.Bevilacqua, 1588. *** Lotto non passibile di restituzione.

MINERVA

AUCTIONS

€150 - €250 53


176

177

176 Giuridica - Merlini, Mercuriale De Pignoribus et hypothecis Ginevra, P. Chouet, 1615. In 2°. Frontespizio stampato in rosso e nero e con grande marca tipografica, testatine e capilettera, lacuna risarcita al frontespizio, bruniture e macchie, legatura coeva in pergamena con tassello in pelle con titolo in oro, tagli rossi, difetti. § Paolo Pacioni. De Locatione et Condvctione. Venezia, Tipografia Balleoniana, 1775. In 2°. Testo stampato in rosso e nero e con grande marca, legatura coeva in pergamena. § Nel lotto anche l’opera di Merlini De legittima. Colonia, P. Aubertus, 1634. In 2°. Marca tipografica al frontespizio, testo disposto su 2 colonne, lacune risarcite al frontespizio, bruniture e fioriture, legatura coeva in pergamena, tagli rosso, piccoli difetti. (3) *** Prima opera: trattato estensivo sui pegni e mutui nel diritto romano. Lotto non passibile di restituzione. €120 - €150

177 Giulio Cesare Commentari con le figure in rame di Andrea Palladio Venezia, Misserini, 1619. In 4°. Frontespizio calcografico, capilettera incisi, 42 pregevoli tavole doppie incise in rame, di cui due raffiguranti Gallia e Spagna, e le altre vedute di accampamenti e scene di assedio, e battaglie di terra e di mare, qualche lieve alone, qualche fascicolo lento, sporadiche fioriture, legatura del sec. XIX in pergamena con titoli in oro su tassello verde al dorso, filetti dorati, tagli a spruzzo. Al contro piatto una dedica datata 1884. *** Bella edizione dei Commentari, magistralmente illustrata con le figure del Palladio. €700 - €900

178 Giuridica 4 opere in quattro volumi, Giovanni Torre, De pactis futurae successionis ..., Venezia, Nicolò Pezzana, 1673. In 2°. 2 parti in un volume, frontespizio in rosso e nero con grande vignetta incisa, frontespizio autonomo di parte 2, lievi segni di umidità, legatura coeva a quattro nervi in piena pergamena rigida, dati editoriali al dorso. Nota di possesso sul frontespizio § Marco Antonio Pellegrini, De fideicommissis praesertim vniuersalibus ..., Lione, Jean Paulhe, 1670. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con marca, fioriture, legatura coeva a quattro nervi in piena pergamena rigida § Vincenzo Fusari, Tractatus de substitutionibus ..., Ginevra, Jacques Crespin, 1641. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con stemma xilografico, difetti sulla legatura coeva in piena pergamena rigida a quattro nervi, fioriture e bruniture marginali § nel lotto un’altra opera similare. Note di possesso ai frontespizi. (4) *** Eleganti edizioni seicentesche su temi giuridici incentrate in particolare su fedecommesso e successioni. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €200

179 Giuridica 4 opere in quattro volumi, Biagio Micalori, Tractatus de fratribus. In tres partes divisus ..., Ginevra, Stephan Miege, Samuel Chouët, 1664. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con marca, fregi xilografici, fioriture e bruniture, legatura coeva a quattro nervi in piena pergamena rigida § Giovanni Antonio Bellone, De iure accrescendi tractatus absolutissimus ..., Venezia, Nicolò Pezzana, 1672. In 2°. 2 parti in un volume, frontespizio in rosso e nero con marca, seconda parte con proprio frontespizio e marca, fregi e iniziali xilografiche, esemplare fresco, lievi fioriture, legatura coeva a quattro nervi in pergamena rigida, dati editoriali manoscritti su dorso e taglio di piede § Nel lotto altre due opere similari datate 1656 e 1659. Note di possesso manoscritte. (4) *** Lotto non passibile di restituzione.

54

MINERVA

AUCTIONS

€150 - €200


180

180 Giuridica 4 opere in quattro volumi, Charles Fevret, Traité de l’abus et du vrai sujet des appellations qualifiées du nom d’abus ... Tome premiere ... second. Lione, Pierre Duplain e figli, 1736. In 2°. 2 volumi. Antiporta incisa con ritratto dell’autore (inc. G. Le Brun), frontespizi in rosso e nero con stemma, iniziali e fregi xilografici, esemplare fresco, alcune carte brunite, legatura coeva a sei nervi in piena pergamena rigida, fregi oro e due tasselli al dorso, tagli rossi § Niccolo Passeri, De scriptura privata tractatus novus ..., Venezia, Roberto Meietti, 1621. In 2°. 3 parti in un volume, pubblicato con De enunciatiuis verbis tractatus nouus ... con proprio frontespizio, primo frontespizio in rosso e nero, marche, difetti e mancanze al primo frontespizio, primo fascicolo parzialmente slegato; legato con: Tractatus de scriptura privata ... liber sextus, Venezia, erede Zenaro, 1617, frontespizio con marca, fioriture marginali, legatura coeva restaurata al dorso, dati editoriali manoscritti sul dorso e sul taglio di piede § Nel lotto un’altra opera similare datata 1761. Note di possesso manoscritte. (4)

182 Giuridica - Diritto Criminale - Savelli, Marcantonio Summa diuersorum tractatuum, in quibus quamplurimæ vniuersi iuris selectiores, methodicæ, practicæ, ac decisiuæ conclusiones circa iudicia, contractus, vltimas voluntates, & delicta, ad forum sæculare, ecclesiasticum, & consientiæ spectantes [...] Venezia, Paulum Balleonium, 1692. In 2°. 4 voll. Frontespizi stampati in rosso e nero e con grande vignetta incisa in rame, testatine, qualche brunitura leggera, legature coeve in pergamena, autore e titolo manoscritto al taglio inferiore, lacune. Nota di possesso al frontespizio. § Nel lotto anche l’opera di Domenico Orsaio, Institutiones criminales usui etiam forensi accommodatae [...],Venezia, tipografia Balleoniana, 1724, e solo 11 volumi dell’opera Institutiones criminales usui etiam forensi accommodatae, stampate a Torino nel 1774 - 1782. (8) *** Interessante lotto di edizioni dei sec. XVII e XVIII di diritto criminale. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €250

*** Lotto non passibile di restituzione.

181 Giuridica - Diritto Civile 3 opere in tre volumi, Anton Hering, Tractatus de fideiussoribus ..., Torino, Giovanni Domenico Tarino, 1615. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con marca tipografica, difetti al dorso, fioriture marginali, legatura coeva a quattro nervi in pergamena rigida § Filippo Pascali, De viribus patriae potestatis, tractatus amplissimus ..., Venezia, Bertano, 1669. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con marca tipografica, testatine e iniziali xilografiche, difetti, lievi segni di umidità, legatura coeva a cinque nervi in pergamena rigida § Tractatus de tutore, curatore, et usufructu, mulieri relicto ..., Torino, [Giovanni Domenico Tarino eredi], 1611. In 2°. Marca al frontespizio, testatine e iniziali xilografiche, segni di umidità ai margini, difetti sulla legatura coeva a quattro nervi in piena pergamena rigida. Note di possesso. (3)

183 Giuridica - Mangili, Giovanni Antonio 4 opere in quattro volumi, Tractatus de evictionibus ..., Ginevra, Samuel Chouët, 1668. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con marca, difetti, fioriture e bruniture, legatura coeva a quattro nervi in pergamena rigida, autore e titolo manoscritti sul dorso e sul taglio di piede. Note e sottolineature § Tractatus de imputationibus et detractionibus ..., Ginevra, Samuel Chouët, 1668. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con marca, fregi e iniziali xilografiche, fioriture e segni di umidità, legatura coeva a quattro nervi in pergamena rigida, autore e titolo manoscritti sul taglio di piede § Alonso de Guzman Genzor, Tractatus de euictionibus ..., Lione, Jean-Antoine Huguetan & soci, 1676. In 2°. Frontespizio in rosso e nero con grande marca, iniziali e fregi xilografici, fioriture marginali e bruniture, legatura coeva a quattro nervi in pergamena rigida, autore e titolo manoscritti sul dorso e sul taglio di piede. Nel lotto un’altra opera similare del 1627. Note di possesso manoscritte. (4)

*** Lotto non passibile di restituzione.

*** Lotto non passibile di restituzione.

€150 - €200

€100 - €200 MINERVA

AUCTIONS

€180 - €200 55


184

184 Gottfried, Johann Ludwig - Merian, Matthaus Archontologia cosmica Francoforte, Matthaus Merian, 1649. In 2°. 3 parti in un volume, più di 180 tavole incise di cui diverse ripiegate per la maggior parte a doppia pagina, frontespizio in rosso e nero con marca in xilografia, occhietto, testatine, finalini e iniziali xilografici, manca il frontespizio calcografico, strappo su due tavola, rinforzi, brunito, fioriture marginali, sporadiche macchie, legatura coeva a sei nervi in pelle bianca, ai piatti doppia cornice e placca a secco. Sul frontespizio: Collegii S. Annae Genue. Indici librorum prohibitorum adscriptis. Sull’occhietto: Proibito. *** Seconda edizione di questa monumentale cosmografia in tre libri del tedesco Gottfried per uno dei maggiori stampatori tedeschi del secolo. L’opera è qui legata in un unico volume ed è comprensiva delle numerosissime tavole incise, quasi interamente a doppia pagina e svariate ripiegate, che illustrano mappe di Stati e paesi, paesaggi, belle vedute e piante di città come quella di Venezia, a volo d’uccello, su disegno di Antonio Tempesta. €700 - €900

185 Guarini, Battista Il pastor fido, tragicommedia pastorale Venezia, Giovanni Battista Ciotti, 1602-1601. 2 parti in un vol. In 4°. Cornice xilografica sul frontespizio della prima parte e marca incisa in legno su quello della seconda, ritratto dell’autore inciso in rame da Lukas Kilian a carta a8v , 6 tavole incise in rame da F. Valesio, ognuna delle quali ispirata a una scena del dramma pastorale, fregi e capilettera incisi in legno, aloni di umidità sulle ultime carte, legatura di poco successiva in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, tagli a spruzzo. *** Buon esemplare della prima edizione illustrata del Pastor Fido, dramma pastorale in endecasillabi e settenari di Giovan Battista Guarini, composto tra il 1583 ed il 1587 e ispirato a una pagina di Pausania. L’opera venne pubblicata per la prima volta a Venezia nel 1590, per essere poi rappresentata nel 1595 (o nel 1596) a Ferrara e nel 1598 a Mantova. Le copie si trovano sovente mancanti del “Compendio”. Gamba, 556. Razzolini, p.180; Gay / Lemonnyer, III, 665; Crescimbeni, II, 479; Melzi, II, 320; Piantanida, IV, 4076: “Questa edizione fu a ragione giudicata dal Crescimbene come la migliore di tutte”; Brunet, II, 1775: “Edition estimée et peu commune”.

185

€250 - €350

186 Guicciardini, Ludovico Pars tertia de Belgica faederata Amsterdam, Jacob Meurs, 1660. In 12°. Frontespizio calcografico, antiporta con stemmi e 33 tavole ripiegate fuori testo raffiguranti vedute a volo d’uccello di città olandesi, bruniture, legatura del secolo XIX in cartonato, dor so liscio con impressioni in oro, dorso sbiadito. § Famiano Strada. De bello belgico decas II. Anversa, vedova ed eredi di Giovanni Cnobbaert, 1648. Solo parte I di II. In 8°. Frontespizio allegorico inciso in rame, 11 ritratti calcografici fuori testo, bruniture, legatura del secolo XVIII in cartonato, dorso liscio con tracce di etichette. Ex libris manoscritto al frontespizio: Guilielmus Thompson. (2) *** Il primo volume fa parte di “Belgicae, sive inferioris Germaniae, descriptio auctore Ludovico Guicciardino nobili Florentino”. €300 - €500

186

56

MINERVA

AUCTIONS


187 Giuridica - Bersani, Bartolomeo Tractatus de viduis earumque privilegiis et juribus activis et passivis [...] Lione, Cramer. Frontespizio in rosso e nero e con marca tipografica xilografica, testo disposto su 2 colonne, macchie e fioriture, legatura in pergamena coeve, piccoli difetti. Nota di possesso settecentesca al foglio di guardia. § Giuseppe Orceoli. Tractatus de transactionibus in partes quinque diuisus [...]. Bologna, D.Barberi, 1679. In 2°. Due parti in 1 vol. Al frontespizio stampato in rosso e nero grande stemma del dedicatario dell’opera, qualche macchia e fioriture, legatura coeva in pergamena con autore e titolo manoscritti al dorso ed al taglio inferiore, lievi difetti. Nota di possesso manoscritta al frontespizio. § Nel lotto altre due edizioni di argomento giuridico. (4) *** Lotto non passibile di restituzione.

€200 - €400

188 Legatura Porta documenti composto di un piatto in vitello marrone del sec. XVI, decorato con impressioni a secco, l’altro piatto del sec. XVII in marocchino marrone, diviso in comparti rettangolari, verticali ed orizzontali, completamente decorati con ferri in oro, a sinistra tre ovali concentrici di cui uno con l’ iscrizione “S.G.BAT.DLLA.NATO. NAPOLITA.”, tre inserti decorati con nastri verdi che formano reticolato, bindelle in tessuto verdi posteriori, piccole mancanze.

187

€450 - €500

189 Legatura - Ariberti, Giacomo Francesco Primizie del genio S.d.t. (ma 1639). In 12°.Ritratto dell’autore a piena pagina inciso in rame, mancante il frontespizio, legatura posteriore in marocchino rosso con decorazione impressa in oro, al centro del campo, delimitato da duplice cornice, grandi armi nobiliari, sormontate da tiara papale, tagli dorati, lievi macchie. Nota di possesso manoscritta in calce all’occhiello. 188

*** Edizione curata da Paolo Pueroni che firma la prefazione in elegante legatura in marocchino. €150 - €250

189 MINERVA

AUCTIONS

57


190

193

190 Legatura - Barberini Missale romanum Parigi, Dionysius Thierry, 1683. In 2°. Antiporta con ritratto di papa Pio V inciso da D. Thierry, vignetta calcografica al frontespizio, testo stampato in rosso e nero, alcune tavole incise in rame a piena pagina, strappi, riparazioni e difetti su alcune carte. Legato con Missae propriae sanctorum. Venezia, Pezzana, 1763. Legato in fine con una serie di placchette di argomento ecclesiastico, legatura del secolo XVIII alle armi Barberini in marocchino bruno impressa in oro con ricca cornice di filetti ed elementi fitomorfi, decorazioni angolari a volute con le api, stemma centrale coronato su entrambi i piatti, dorso a 6 nervi impresso in oro con elementi fitomorfi, piccolo tassello cartaceo, tagli dorati, nastri segna pagina in seta rossa, abrasioni; insieme nel lotto “Missae in agenda defunctorum”, Urbino, 1726, in 2°, alle armi di un vescovo Barberini. (2) €500 - €700

191 No Lot

192 Letteratura 5 opere in cinque volumi, Orazio, Le pistole di Orazio tradotte ..., Venezia, Antonio Bortoli, 1758. In 8°. Vignetta xilografica sul frontespizio, fioriture marginali, legatura in mezza pelle, al dorso autore e titolo in oro § Guido Bentivoglio, Raccolta di lettere ..., Venezia, Antonio Tivani, 1702. In 12°. Marca sul frontespizio, lievi bruniture, legatura in pergamena coeva § John Barclay, L’ Argenide ... tradotta da Francesco Pona ..., Venezia, Scipione Banca, 1669. In 12°. Frontespizio in cornice xilografica con marca colorata a mano, fregi xilografici, c. A14 strappata, lievi segni di umido, legatura in pergamena coeva § Ferdinando Marescalchi, Antonio, e Cleopatra tragedia del senator Marescalchi, Bassano del Grappa, Giuseppe Remondini, 1788. In 8°. Antiporta incisa (inc. F. Rosaspina), lievi segni di umidità, difetti al dorso, cartoncino decorato coevo. Nota di possesso al frontespizio Luigi Celebrini. Nel lotto un’altra opera similare. (5) *** Gruppo di cinque volumi di opere di letteratura, epistole e lettere in edizioni del XVIII sec. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €200

193 Letteratura barocca - Barclay, John L’ Argenide di Giouanni Barclaio tradotta da Francesco Pona Venezia, per gli heredi di Gio. Salis ad instantia di Paolo Frambotti, 1634. In 4°. Al frontespizio marca editoriale raffiguranete Minerva che tende il braccio destro verso un ulivo e tiene con la mano sinistra lo scudo, motto su un nastro Oliva Minervae, capilettea calcografici, testate e finali, margini aloni, legatura in mezza pelle e cartone del sec.XIX, tagli gialli, difetti al dorso. § Antonio Lupis. Scene della penna. Venezia, Giacomo Ferretti, 1685. In 12°. Fregio calcografico al frontespizio, aloni e fioriture, legatura coeva in pergamena floscia. Nota di possesso di Giovanni Carenzi al frontespizio. (2) €100 - €150 58

MINERVA

AUCTIONS


195

194 Letteratura francese Recueil des pieces les plus curieuses qui ont esté faites pendant le regne du Connestable M. de Luyne S.n.t., 1624. In 8°. Legato con Le Docteur d’Hildeberg. 1623. Legato con La voix publicque au Roy. 1624. Legato con Le remerciement de la Voix Publique au Roy. 1624. Legato con Responce a la voix publique. 1624. Qualche carta brunita, legatura coeva in vitello spugnato, tagli rossi. Insieme nel lotto la Vies du Capitaine Cassard et du Capitaine Paulin di Richer, Parigi, 1789, e un’edizione dei Salmi di David in francese, Trevoux, 1689. (3) €100 - €120

195 Lucca - Corte dei mercanti Li statuti de la corte de mercadanti dell’eccellentiss. repub. di Lucca Lucca, Ottaviani Guidobono, 1610. In 2°. 4 parti in un volume ciascuno con proprio frontespizio, quello generale con titolo entro bella cornice xilografica architettonica figurata e con piccola veduta della città, eleganti capilettera decorati xilografici, annotazioni marginali e sottolineature, fioriture e bruniture, foro di tarlo alle ultime 15 carte. Legato con Addizione e riforme agli ordini sopra l’arte della seta. Lucca, G. Rocchi, 1780. In 4°. Carte con brunitura leggera uniforme, legatura originale in pergamena, titolo manoscritto al dorso, macchie. Notazione manoscritta e firma di possesso al primo foglio di guardia. *** Seconda edizione. Nel primo libro si illustrano la formazione della corte, l’elezione e l’autorità degli ufficiali; nel secondo l’ordine delle liti (diritto civile); nel terzo la materia dei fallimenti; nell’ultimo le leggi relative agli artefici della seta e dei drappi.

196 Manuale medico La Scola salernitana per acquistare, e custodire la sanità, tradotta fedelmente dal verso latino in terza rima piacevole volgare ... Con li Discorsi della vita sobria del signor Luigi Cornaro Venezia, Benedetto Miloco, 1677. In 8°. Sul frontespizio illustrazione xilografica, testatine e illustrazione xilografica, pubblicato con proprio frontespizio a c. E7r Discorsi della vita sobria del signor Luigi Cornaro, lievi bruniture marginali, esemplare privo di legatura. Sul verso dell’ultima carta lunga nota manoscritta datata 1651. *** Manuale medico scritto in versi con tutti i metodi di cura e utilizzo di medicinali ed ingredienti per preservare e promuovere la salute personale. La prima edizione risale al 1630. €100 - €120

197 Marmi - Chimentelli, Valerio Marmor Pisanum de honore bisellii. Parergon inseritur de veterum sellis, Synopsis appenditur de re donatica antiquorum Bologna, erede Vittorio Benacci, 1666. In 4°. Mancano le carte di tavole, strappo con perdita alla c.R3 e senza perdita alla carta 2G2, bruniture, legatura coeva in piena pergamena. § Valentinelli, Giuseppe. Marmi scolpiti del Museo Archeologico della Marciana di Venezia. Prato, Tipografia Aldina, 1866. In 4°. Serie di 58 tavole fuori testo in fine volume, fioriture, brossura editoriale in cartonato azzurro. (2) €50 - €100

€500 - €600

MINERVA

AUCTIONS

59


198 Martena, Giovanni Battista Flagello militare diviso in quattro parti. La prima tratta de trabucchi. La seconda de petardi. La terza de burlotti, e fuochi artificiali di mare, e di terra. La quarta di mine, contramine, e d’altre cose importanti all’arte militare. Napoli, Novello de Bonis, 1676. In 4°. Ritratto dell’autore e 18 tavole incise in rame fuori testo, fregi xilografici, fioriture, molte carte staccate, angolo superiore esterno bianco del frontespizio riparato, strappo riparato sulla tav. 14, ultima carta riparata con perdita di un paio di lettere, fori di tarlo riparati agli angoli interni di alcune carte, manca il frontespizio calcografico, legato con un foglio di carta del secolo XIX. *** Rara prima edizione di quest’opera sulle armi da fuoco. Particolarmente belle le tavole raffiguranti le navi da guerra. Ayala, Bibl. militare Italiana, p. 147; Riccardi I, p. 122. €200 - €400

199 Matematica - Beaulieu, Jean de La lumiere des mathematiques contenant les definitions, les principaux theoremes, et problemes geometriques; la trigonometrie; la maniere de tracer… toutes sortes de plans; l’art de mesurer les lignes accessibles, et inacessibles; les superficies, et les corps ... Parigi, chez l’auteur, [ca. 1660]. In 4°. 23 bifogli costituiti da tavole incise a doppia pagina eccetto il primo contentente il frontespizio e una tavola singola a piena pagina, 1 tavola finale ripiegata con rappresentazione di una fortificazione, diagrammi e calcoli nel testo, lievi segni di umidità e qualche rinforzo all’attaccatura, fori di tarlo sulle cc. finali, legatura coeva in pergamena, dorso in pelle con incisioni oro. Sul contropiatto anteriore ex libris Hodie Leoni.

198

*** Interessante trattato di matematica e geometria. Dallo stesso autore la pubblicazione La lumière de l’arithmétique universelle, altro volume in quarto interamente inciso senza indicazioni di stampa. €150 - €250

200 Medicina - Willis, Thomas Opera omnia. Studio & opera Gerardi Blasii Colonia, Gaspare Storti, 1694. In 2°. 2 tomi in un vol. Occhietto, Frontespizio stampato in rosso e nero con marca calcografica, ritratto dell’autore e 7 tavole incise in rame fuori testo, illustrazioni calcografiche nel testo, lacuna al margine bianco delle carte A6B2, fioriture, legatura coeva in pergamena rigida, dorso a 5 nervi con autore e titolo manoscritti, tassello cartaceo di collocazione, qualche macchia e difetto.

199

*** Krivatsy 13003; vgl. Garrison-M. 62 (EA. 1676-80).

200

60

MINERVA

AUCTIONS

€400 - €500


201

201 Melzi, Ludovico Regole militari […] sopra il governo e servitio della cavalleria Anversa, Joachim Trognesius, 1611. In 2°. Frontespizio inciso con una scena di duello cavalleresco, 6 testatine istoriate e 6 grandi iniziali con scene di battaglia incise in rame, 16 figure in 15 tavole incise su rame su doppio foglio o ripiegate fuori testo, raffiguranti cavalieri con armi ed armature, truppe, schieramenti, piani d’attacco e di difesa, diverse carte e tavole brunite, tavole rimontate, legatura dell’epoca in pergamena con titolo manoscritto a dorso, difetti. Nota di possesso di antica mano al foglio di guardia. *** Prima edizione rara di quest’importante trattato di cavalleria, corredato da un bellissimo apparato iconografico: il frontespizio calcografico ritrae, oltre a figure della mitologia classica, tre differenti tipi di cavalieri, due dei quali impegnati in duello, le tavole fuori testo illustrano armi e armature, truppe, schieramenti, piani d’attacco e di difesa. Cfr. Argelati II, 921; Cockle 723; Graesse IV, 474; Haym IV, 168; Hiler 581; Huth 16; Lipperheide 2066; Mennessier de la Lance II, 181; Piantanida II, 1441. €500 - €600

202 Militaria Mattematica, Fortezze, Fortificationi - Trattato della Sfera Trattatello delle Proportioni - Artiglieria Manoscritto cartaceo della metà del XVII sec. in 4° grande, 240 x 175 mm., 258 cc., 6 bianche alla fine, pergamena floscia coeva con titolo al dorso, innumerevoli figure geometriche, schemi di fortificazioni, modelli di piattaformi, una tavola ripiegata nel testo raffigurante un mastio fortificato.

202

203 Milton, John Poems London, Ruth Raworth for Humphrey Moseley, 1645. In 8°. 147 x 98 mm. Ritratto inciso all’antiporta opera di William Marshall, frontespizi ad apertura di A Mask e di Poemata, margine superiore lievemente rifilato con perdita minima ai numeri delle pagine e al ritratto iniziale, ultima carta restaurata al margine interno, raffinata legatura del sec.XIX in marocchino rosso di Lloyd Wallis and Lloyd, piatto inferiore staccato. Ex libris al contropiatto di R.B. Adam (1863-1940) raffigurante Samuel Johnson, impresso su un ovale in marocchino marrone; al foglio di guardia dedica-dono a T.T.M, probabilmente Tom Mosley, circa 1930.

*** Prima rara edizione, contenente il primo ritratto apparso a stampa di Milton. Il volume contiene buona parte dei componimenti scritti sino ad allora da Milton. Ad eccezione dei versi ‘On Shakespeare’, ‘Comus’, e ‘Lycidas’, tutto il resto è qui edito per la prima volta. La pubblicazione avvenne effettivamente il 2 gennaio 1646, sebbene il libro fu registrato il 6 ottobre 1645. Milton trovava il ritratto di Marshall così poco lusinghiero che ottenne dallo stampatore di aggiungere dei versi in greco in cui ironizzò sull’incompetenza dell’incisore. Grolier Wither to Prior 572; Hayward 71; Pforzheimer 722; Shawcross 70; Wing M-2160. €2000 - €3000

*** Intrigante manoscritto di matematica e geometria applicata, che inizia a p.1 dalla “Diffinitione Del punto e sua conditione” per passare in rassegna, assiomi, postulati, teoremi, proposizioni e diversi problemi geometrici; quindi tratta delle Fortezze e Fortificazioni, con copiose illustrazioni; gli ultimi trattati sono dedicati alla Sfera, con capitoli sullo Zodiaco, sul Meridiano e l’Orizonte, alle Proporzioni, per finire con una sezione intitolata “Annotationi circa le monete necessarie per le Fonderie dell’Artegliarie”, dove tratta del rame, del piombo, dello stagno etc. E finisce raccontando di celebri “Espugnationi” e battaglie. Tutto da studiare. €300 - €500 MINERVA

203 AUCTIONS

61


205

206

204 Miscellanea Miscellanea di 18 opuscoli: Leoni, Giuseppe, Oratio pro comitiorum generalium Congregationis Casinensis ..., Venezia, 1699 § Omelia in lode di S. Benedetto Abate recitata nella Cattedrale di Monreale a dì 4 di Aprile 1769 ..., Palermo, Stamperia dei ss. Apostoli per D. Gaetano Maria Bentivenga, 1769 § Rezzonico, Carlo, Epistola pastoralis ad Clerum et populum Patauinum, Roma, Giovanni Maria Salvioni, 1743 § Bragadino, Giovanni, Lettera pastorale ... alle venerabili monache della medesima città e diocesi, Venezia, Stamperia ducale, 1759 § Giovannetti, Andrea, Epistola pastoralis ad Clerum et Populum Bononiensem, Roma, Paolo Giunchi, 1778 § Marcacci, Niccolò, ... vescovo di Arezzo a tutti i parochi, e vice-parochi della sua diogesi annunzia salute, e benedizione, Arezzo, Caterina Bellotti Buonamici, Luigiuonamici, Luigi, per la grazia di Dio e della S. Sede Apostolica vescovo di Volterra principe del sacro romano impero e conte palatino ..., Firenze, Francesco Moücke, 1785 e altri, lievi fioriture, legatura in cartoncino coevo con dorso in carta marmorizzata *** Miscellanea di 18 belle placchette e opuscoli del secolo XVIII contenenti lettere pastorali, omelie e brevi orazioni. All’interno della miscellanea frontespizi in rosso e nero, vignette ed iniziali calcografiche. €200 - €400

205 Mitelli Giuseppe Maria Studio per Mascheroni Serie di 11 tavole sciolte incise da Giuseppe Maria Mitelli su disegni di Agostino Mitelli, Bologna dopo il 1663, 184 x 134 circa, marginali strappetti, tenuti insieme con uno spago. *** I primi 4 fogli recano 6 mascheroni ciascuno, i successivi 7 alternano elementi architettonici a mascheroni, putti e varie figure alate. €600 - €800

207

206 Montaigne, Michel Eyquem de Les Essais. Nouvelle edition, exactement purge des dfeauts Bruxelles, Franois Foppens, 1659. In 12°. 3 voll. Antiporta figurata incisa in rame da Pierre Clouvet, frontespizi stampati in rosso e nero, testatine e capilettera incisi ornati, legatura originale in vitello marrone, dorso a nervi, ai compartimenti titolo e fregi fitomorfi impressi in oro, lievi mancanze, sciupati i dorsi. Firme di appartenenza al verso dei frontespizi; note antiche all’edizione al contropiatto del vol. I. (3) *** Brunet III 1837: “Cette édition, assez bien imprimée, este una copie peu correcte de celle de Paris...”. Tchemerzine VIII, 437; Sayce and Maskell 33. €250 - €300

207 Morin, Jacques Les armes et blasons des chevaliers de l’Ordre du Sainct Esprit créez par Loys XIII roy de France et de Navarre Parigi, Pierre Firens, [1623]. In 2°. Illustrata al bulino, frontespizio raffigurante i cavalieri dell’ordine che prestanto giuramento e 79 stemmi accompagnati da una piccola biografia e da una descrizione del blasone. Legato con Pierre de la Garde d’Hozier. Les noms, surnoms, qualitez, armes, et blasons des chevaliers et officiers de l’ordre du S. Esprit [...]. Parigi, Melchior Tavernier, 1634. Due frontespizi di cui uno inciso, 3 tavole a doppia pagina incise in rame da Abraham Bosse raffiguranti le cerimonie e i vestiti dei cavalieri, seguono 58 stemmi con la biografia e la descrizione del blasone, legatura del sec. XIX in vitello nocciola, piatti inquadrati da cornice di triplice filetto, dorso a 5 nervi, ai comparti fregi e titolo in oro, dentelles riccamente decorata in oro, tagli dorati. *** Seconda opera: prima edizione ed unica di quest’ opera rara del genealogista Pierre d’Hozier (1592-1660), dettagliata relazione della cerimonia di nomina dei cavalieri dell’ordine di Santo Spirito, l’ordine più prestigioso della monarchia francese, svoltesi il maggio 1633. L’opera è notevole per il corredo iconografico che comprende un’antiporta raffigurante il re, 3 grandi tavole che raffigurano la cerimonia, i vestiti dei cavalieri ed anche la celebre rappresentazione della festa data dal re nella sala da ballo del castello di Fontainebleau, il tutto inciso in maniera superba da Abraham Bosse. €1000 - €1500

62

MINERVA

AUCTIONS


208

209

208 Napoli - Famiglia Caracciolo Laurea Pergamena miniata, mm. 515 x 714 il foglio, di ambito napoletano, datata 1626, testo e intitolazione in inchiostro bruno ed oro, entro elegante cornice dipinta in più colori, 6 miniature poste agli angoli ed al centro del margine superiore, raffiguranti i santi Antonio e Francesco, la Vergine col bambino, San Giovanni Evangelista, e 3 stemmi nobiliari, in calce le firme dei sottoscrittori, lacune con perdita di testo e porzioni di margini mancanti, lievi macchie, in cornice in legno moderna.

210

210 Oddi, Muzio De gli horologi solari nelle superficie piane trattato Milano, Giacomo Lantoni, 1614. In 4°. Al frontespizio vignetta xilografica raffigurante una meridiana, armi del dedicatario dell’opera, Gian Giacomo Trivulzio, a tutta pagina, capilettera ornati, numerose tabelle e diagrammi nel testo,carta d’errata in fine, leggere gore d’acqua su qualche carta, mancante l’ultima carta bianca, legatura originale in pergamena, titolo manoscritto lungo il dorso, qualche macchia e piccole lacune.

€800 - €1000

209 Nozzolini, Tolomeo Opere in ottava rima Firenze, Onofri, 1635. In 4°. 5 parti in un volume, ciascuna con proprio frontespizio, marche o vignette ai frontespizi, capilettera e finalini xilografici, occhietto rifilato e rimontato, fioriture, legatura coeva in pergamena, autore e titolo manoscritti al dorso, tagli a spruzzo, fori di tarlo al dorso. Timbri di appartenenza al frontespizio della prima opera. *** La raccolta comprende: Il martirio di S.ta Cristina vergine; L’adorazione de’ Magi; La resurrezione di Lazero; Sogno in sogno, o vero Il verme da seta; La Sardigna ricuperata. €100 - €150

*** Rara prima edizione di quest’opera sulle meridiane, la prima a stampa sul tema, pietra miliare dell’agrimensura moderna, dell’ingegnere, matematico e gnonomista Muzio Oddi (1569-1639). Riccardi II, 211; Cinti 94. €800 - €1000

211 Palladio, Andrea L’architettura di Andrea Palladio divisa in quattro libri ... Venezia, Marco Antonio Brogiollo, 1642. In 2°. 4 parti in un volume, frontespizio inciso a piena pagina in elaborata cornice architettonica figurata con stemma Widman sul fastigio (inc. Francesco Valesio), edizione interamente illustrata con numerose illustrazioni xilografiche a piena pagina, decorazioni e iniziali xilografiche, errori nella numerazione delle pagine, segni di restauro, in particolare agli angoli inferiori esterni delle prime cc., strappo al margine inferiore di c. 4D2, difetti sulla legatura, legatura in mezza pelle moderna, al dorso autore, titolo e fregi in oro. *** Ultima ristampa italiana, seguita a quelle del 1581, 1601 e 1616, in cui risultano essere riutilizzate le originali matrici lignee dei Quattro libri dell’architettura pubblicati a Venezia nel 1570 per i tipi Domenico de’ Franceschi. Per quest’edizione venne realizzato un nuovo frontespizio calcografico che riprende il disegno e sostituisce la xilografia utilizzata per il frontespizio originale. €500 - €800

211 MINERVA

AUCTIONS

63


212 Peccetti, Francesco Cheirurgia Firenze, Donato e Bernardino Giunta, 1616. In 2°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, capilettera xilografici, testo su due colonne, manca la carta 2L5, frontespizio riparato, strappo senza perdita su C5, alcune carte brunite, legatura coeva in pergamena restaurata e rimontata, lacci moderni. Firma di appartenenza manoscritta al frontespizio: Bartholomeus De Adornis. *** Prima edizione. Waller 7270; Krivatsy 8727

€150 - €200

213 Pellegrino, Alessandro Tractatus de duello Venezia, P. Dusinelli, 1614. In 4°. Marca editoriale al frontespizio, testatine e capilettera xilografici, fori di tarlo su qualche fascicolo, bruniture e gore d’acqua su qualche carta, legatura originale in pergamena, lievi macchie.

213

*** Edizione originale rara del chierico di Capua Alessandro Peregrino. €120 - €150

214 Perrault, Charles Les Hommes illustres qui ont paru en France pendant ce siecle qui ont paru en France pendant ce sie..cle. Avec leurs portraits au naturel Parigi, Antoine Dezallier, 1696-1700. In 2°. 2 voll. Al vol I elegante antiporta figurata incisa da Edelinck dopo Bonete, in antiporta al vol. II ritratto a piena pagina dell’autore, 102 ritratti a piena pagina incisi perlopiù da Jacques Lubin, Edelinck e Van Schuppen, bruniture, legatura originale in vitello marrone, dorso a 7 nervi, ai comparti tassello in pelle rossa con autore e titolo e fregi impressi in oro, spellature, sciupate le cerniere. (2) *** Edizione originale ricercata di questa galleria di ritratti di personaggi rimarchevoli del sec. XII. Brunet, IV, 509-510. €600 - €800

214

215 Platina, Bartolomeo Le vite de’ pontefici Venezia, G.B. Brigna, 1685. In 4°. 2 parti in un volume, ciascuno con proprio frontespizio. Capilettera ornati, numerosissimi ritratti xilografici nel testo, aloni di umidità e qualche arrossatura sparsa, fascicoli lenti, legatura coeva in pergamena, tassello cartaceo al dorso con autore e titolo, difetti. Nota di possesso al foglio di guardia ed al frontespizio. *** Pregiata edizione seicentesca di questa innovativa ed influente storia delle vite dei pontefici. €120 - €200

215

64

MINERVA

AUCTIONS


216 Ponza, Giorgio La Science de l’Homme de qualité, ou l’idee generale de la Cosmographie, de la Cronologie, de la Geographie, de la Fable, & de l’Histoire Sacrèe, & Profane Torino, eredi Iannelli, 1684. In 4°. Antiporta calcografica di Bertin con lacuna all’angolo superiore esterno, 7 (di 8) tavole incise in rame e una carta geografica della Savoia più volte ripiegata con coloritura antica, con uno strappo, 19 stemmi incisi su rame nel testo ad inizio capitolo con quello sulla p. 65 incollato, capilettera e fregi xilografici, fioriture e bruniture, legatura coeva in pelle acidata, dorso a 4 nervi impresso in oro, con tassello, tagli marmorizzati, difetti, piccole lacune alle estremità del dorso. €100 - €150 216

219

217 Raimondi, Eugenio Delle caccie […] libri quattro aggiuntovi ‘n questa nuova ‘mpressione il quinto libro della villa

(Napoli, Lazzaro Scoriggio, 1626). In 4°. Antiporta in cornice architettonica figurata incisa a piena pagina, 20 tavole incise nel testo (su 21), iniziali e fregi xilografici, marca in fine, rinforzi, diverse carte e fascicoli parzialmente staccati, mancano le cc. O2-7 e 2R1, bruniture e fioriture per lo più marginali e qualche segno di umidità in particolare sulle prime carte che presentano piccoli strappi marginali, legatura in mezza pelle con angoli completamente staccata dal corpo dei fascicoli. *** Seconda edizione di questa nota opera italiana sulla caccia; solo in questa edizione è presente l’aggiunta del quinto libro della villa, che tratta dell’agricoltura con riferimenti anche al cibo. Le tavole della prima edizione del 1621 sono state qui sostituite con delle illustrazioni leggermente più grandi. €900 - €1100

218 Religiosi 5 opere in sei volumi, Paolo Segneri, Il Cristiano istruito nella sua legge. Ragionamenti morali, parte prima ... terza, Venezia, Giuseppe Bortoli, 1729. In 4°, 3 parti in un volume, strappo e restauro a p. 67, legatura in pergamena rigida coeva, tassello in tela al dorso § Luis de Granada, Guida overo Scorta de’ peccatori ... aggiuntovi il trattato della confessione, e communione, Torino, Giuseppe Vernoni, 1676. In 4°. Emblema dei Gesuiti sul frontespizio, fioriture marginali, legatura in pergamena semirigida coeva, titolo manoscritto sul dorso § Jacques Besombes, Moralis christiana, e Scriptura sacra ..., Venezia, Giovanni Antonio Pezzana, 1775. In 4°. 2 volumi, frontespizio in rosso e nero con marca, fioriture, legatura in pergamena rigida coeva, tassello ai dorsi con dati editoriali § nel lotto altre due opere similari (6) *** Lotto di opere dei secc. XVII e XVIII di carattere religioso. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €250

219 Religiosi - Rinaldi, Odorico Annali Ecclesiastici tratti da quelli del Cardinal Baronio per Odorico Rinaldi Trivigiano Prete della Congregazione dell’Oratorio di Roma Roma, Zenobi Masotti, e Niccolò Chellini, 1683. In 2°. 4 voll. Frontespizi stampati in rosso e nero e con grande vignetta figurata MINERVA

217

allegorica incisa in rame, testatina alle armi del dedicatario dell’opera, legature coeve in pergamena con titolo manoscritto ad un comparto, qualche difetto. Nota di possesso manoscritta al foglio di guardia. (4) *** Imponente compendio di storia ecclesiastica basata sugli Annales di Baronio che il cardinale e storico nativo di Sora pubblicò in 12 volumi presso la tipografia Vaticana, dal 1588 al 1607. Lotto non passibile di restituzione. €100 - €200 AUCTIONS

65


220

222

220 Ripa, Cesare Iconologia Venezia, N. Pezzana, 1669. In 4°.Grande marca tipografica al frontespizio, stampato dentro cornice di filetti, numerosissime illustrazioni xilografiche nel testo, capilettera ornati, aloni di umidità, lacuna al margine di p.241, fori di tarlo su alcuni fascicoli, mancante l’ultima bianca, legatura posteriore in mezza legatura, difetti e staccata al corpo del testo. *** Pubblicata per la prima volta in traduzione nel 1593, l’Iconologia fu opera di grande successo, testimoniato dalle numerose edizioni e traduzioni successive, corredate anche, a partire dal 1603, da un ricco apparato di illustrazioni, ed ebbe vasta influenza sulle arti figurative almeno fino al sec. XVIII. Graesse VI, 129. €250 - €500

221 Ripa, Cesare Iconologia overo descrittione delle imagini vniuersali, cauate dalle statue, & medaglie antiche, & da buonissimi auttori greci, & latini Milano, G. Bordone, 1602 (al colophon 1601). In 8°. Marca tipografica al frontespizio, capilettera decorati, alla carte S1S6 lacuna con perdita di testo e brunitura, legatura coeva in pergamena con tassello cartaceo in carta con autore e titolo manoscritti. *** Edizione rara stampata a Milano.

€250 - €350

222 Roma - Bosio, Antonio Roma subterranea novissima. In qua post Antonium Bosium antesignanum, Io. Severanum, et celebres alios scriptores antiqua christianorum coemeteria, tituli, monumenta, epitaphia, inscriptiones, ac nobiliora Sanctorum Sepulchra sex libros distincta illustrantur Roma, Vitale Mascardi, 1651. In 2°. 2 voll. Vol. I: occhietto, frontespizio figurato inciso, titolo in rosso e nero con grande vignetta, 1 tavola su doppio foglio fuori testo raffigurante la pianta di Roma antica, 91 illustrazioni a piena pagina nel testo - Vol. II: occhietto, frontespizio figurato inciso, titolo in rosso e nero con grande vignetta, 7 tavole f.t., 125 illustrazioni a piena pagina nel testo oltre a facsimili di iscrizioni, testate, iniziali e finalini, bruniture, legatura coeva in vitello screziato, sciupati i dorsi, tagli rossi a spruzzo. (2) *** Prima traduzione latina a cura di Paolo Aringhi dell’opera importantissima e fondamentale sull’archeologia cristiana, dovuta alle ricerche di A.Bosio. Edizioni precedenti, meno estese e sontuose, apparvero nel 1632 e 1650. Esemplare di grande bellezza e pregio di questa monumentale opera che rappresenta l’origine dell’archeologia e iconografia cristiana di Roma, a tutt’oggi insuperata. Offre le prime ed estese notizie e illustrazioni sulle catacombe, cimiteri cristiani, sarcofaghi e mosaici esplorati dal Bosio nel sottosuolo della città. Berlin Cat., 1859. Olschki, Choix, 16509-10. Cicognara 3585. Vinciana 4451: “Opera di grande importanza frutto di studi profondi ed esatti, che meritò al suo autore il nome di fondatore dell’archeologia cristiana” €1500 - €2000

66

MINERVA

AUCTIONS


223 Saavedra Fajardo, Diego L’idea di vn prencipe politico christiano....Rappresentata con bellissime imprese, quali dimostrano il vero esser politico, con esempi historici, e discorsi morali

Venezia, per Nicolò Pezzana, 1664. In 4°. Antiporta calcografica sottoscritta da Giacomo Piccini, giglio fiorentino al frontespizio, mancanti le cc.O1-8 e T4-5, marginali bruniture, legatura coeva in cartonato verde. § Francesco Algarotti. Il Congresso di Citera. Amsterdam, 1746. In 8°. Bruniture, legatura coeva in cartonato. (2) *** I opera: importante opera in chiave politica apparsa in Spagnolo nel 1648. Contiene notizie e aneddoti sul modo di governare e di comportarsi del principe. Tradotta in varie lingue, ebbe molta diffusione nel 600 €220 - €240

224 Sadeler, Marcus Vestigi delle antichità di Roma Tivoli Pozzuolo et altri luochi Roma, Giovanni Giacomo de Rossi, [1660]. In 2° oblungo. 49 (su 50) tavole numerate incise all’acquaforte compresa la carta con tavola di dedica a Johann Matthaus Waeckherc, tavola 10 rifilata probabilmente da altro esemplare, manca il frontespizio e la tav. 37, esemplare fresco, lievi fioriture, piccola lacuna all’angolo esterno superiore di tav. 34, legatura in cartone coevo con motivo di leoni a seminato

223

*** Celebri vedute di Roma, Tivoli e zone circostanti. Le tavole qui pubblicate furono originariamente utilizzate per l’edizione del 1606 curata da Egidio Sadeler e le stesse riproducono, in formato più piccolo e con alcune tavole aggiunte, quelle stampate già nel 1575 dall’incisore francese Stefano Du Perac. Olschki 18018 €1300 - €1500

225 Scamozzi, Vincenzo L’idea della architettura universale, di Vincenzo Scamozzi architetto veneto divisa in X. libri [...] Parte seconda Dell’esquisitezza de’ cinque ordini ... Venezia, Giorgio Valentini, 1615. In 2°. Parte seconda, libri 6-8. Frontespizio calcografico in elaborata cornice architettonica figurata con ritratto dell’autore, 3 frontespizi tipografici, 40 tavole in rame, illustrazioni a piena pagina in xilografia, testatine, finalini e decorazioni xilografiche, errori nella numerazione delle pagine, nell’esemplare la nota dello stampatore ai lettori con il registro legata prima dell’indice finale e il frontespizio tipografico del libro 6 dopo il frontespizio calcografico, fascicolo L mal legato, esemplare fresco, lievi segni di umidità, frontespizio inciso con piccole fioriture, leggermente staccata nella parte inferiore, difetti al dorso, legatura coeva a cinque nervi in pergamena rigida, al dorso manoscritti autore e titolo, tagli spruzzati.

224

*** Seconda parte in prima edizione comprensiva dei libri finali VI, VII e VIII di una delle più celebri e complete opere sull’architettura, ultimo trattato architettonico dal respiro puramente rinascimentale. Come si evince dal titolo, il progetto editoriale di Scamozzi prevedeva la realizzazione di dieci libri ma ne vennero poi pubblicati solamente otto, divisi tra prima e seconda parte. Cicognara 651; Fowler 292. €500 - €800 MINERVA

225 AUCTIONS

67


227 Siena - Manoscritti Instromenti Pinocci Liber Primus-Secundus Manoscritti pergamenacei di circa 100 carte ciascuno, 215 x 152 mm., databili alla fine del XVI sec. e prima metà del XVII, contenenti Instrumenti notarili relativi alla nobile famiglia Pinocci di Siena, legatura in assi ricoperte di pelle con impressioni a secco, tracce di fermagli e bindelle, rovinate con perdite. (2) *** “Dalla famiglia Pinocci uscirono: un Turno, che fece le Poesie giocose; un Padre Pinocci Capuccino uomo dotto,...un Pietro famoso legale l’anno 1430, e Jacopo Capitano valoroso l’anno 1440, come nota il Ghini.” F.Masetti, Notizie istoriche dell’antica e nobile città di Siena, Lucca, 1723, p.51. I due volumi contengono atti notarili sottoscritti da diversi notai, tra gli altri Antonio Campana, Bartolomeo Cinti etc., e sono così suddivisi: nel I volume, due sono le parti contenenti rispettivamente 9 e 34 atti, databili tra 1461 e 1565; nel II volume, 34 atti databili tra il 1602 e il 1659. Nobili di Asciano, patrizi senesi, i Pinocci in questi atti trattano di compravendite di possedimenti a Rapolano, San Gimignanello etc. Uno spaccato di vita economica di una nobile famiglia senese, tutto da studiare.

226

€700 - €1000

228 Svetonio Opera quae exstant ... Basilea, Johann Rudolf Genath, 1675. In 4°. Antiporta incisa a piena pagina con illustrazione allegorica (inc. François Chauveau), 1 carta di tabella ripiegata e 1 tavola incisa a piena pagina, numerose vignette ed immagini calcografiche, iniziali xilografiche, esemplare fresco, lievi fioriture, manca frontespizio e carta finale 3Q2, strappo sulla carta ripiegata, difetti al dorso, legatura coeva in piena pergamena rigida. 227

226 Serlio, Sebastiano Tutte l’opere d’architettura, et prospetiva [...] Con la aggiunta delle inuentioni di cinquanta porte, [...] Diviso in sette libri ... Venezia, Giacomo De Franceschi, 1619. In 4°. 7 parti in un volume, frontespizio tipografico e 7 diversi frontespizi inscritti in cornici architettoniche xilografiche per ogni libro, da edizione alcuni libri presentano la sottoscrizione Vicenza 1618, numerose illustrazioni xilografiche fra cui diverse a piena pagina per ogni libro, alcuni errori di numerazione delle pagine, macchie di umidità evidenti su alcune carte, qualche difetto al dorso, legatura staccata dal dorso, legatura in pelle marrone, stemma nobiliare non identificato ai piatti in oro, sul dorso titolo, autore e fregi in oro, tagli spruzzati. Probationes calami a p. 236 del settimo libro.

*** Edizione de Le vite dei Cesari e De viris illustribus (Grammaticis - Rhetoribus) di Svetonio con il commento sulla numismatica dei Cesari di di Charles Patin, medico e numismatico francese. La tabella ripiegata contiene l’albero genealogico della Progenies Caesarum. Bell’antiporta iniziale incisa a piena pagina dal pittore François Chauveau. Graesse VI, 523 €250 - €350

*** Seconda edizione di quest’imponente e nota opera d’architettura di Serlio comprensiva di un indice curato da Scamozzi e di un suo discorso; la prima edizione uscì nel 1584 per i tipi veneziani di Franceschi. Quest’edizione, arricchita di particolareggiati frontespizi figurati autonomi per ogni libro, presenta un ricco apparato iconografico in xilografia. Early printed books 1478-1840, Vol. 4, n. 2974; Cicognara 675; Fowler 335 €200 - €400 68

MINERVA

228 AUCTIONS


229 Tesauro, Emanuele Del Regno d’Italia sotto i barbari epitome del conte & cavalier gran croce d. Emanuel Tesauro Torino, Zappata, 1664 [in fine 1663]. In 2°. Frontespizio allegorico, ritratto dell’autore, 3 carte geografiche ripiegate, 58 ritratti dei re e 4 tavole allegoriche, il tutto finemente inciso in rame, i ritratti sono inscritti in cornici di alloro con emblemi, stemmi e decorazioni barocche, le grandi carte geografiche hanno ricchi cartigli e raffigurano la Lombardia, la Scandinavia e il Canavese, bruniture su poche carte, gora d’acqua leggera ai margini di qualche fascicolo, strappo ad una tavola, legatura originale in pergamena, dorso a 4 nervi, titolo manoscritto ad un comparto, qualche macchia. Al verso del frontespizio ed al contropiatto ex libris nobiliare . *** Seconda edizione, posteriore di un solo anno alla prima, di questa ricostruzione compiuta dal Tesauro delle dominazioni barbariche. Brunet V, 730. Graesse VI, 72. 229

€200 - €400

230 Zani, Valerio Memorie imprese, e ritratti de’ signori Accademici Gelati di Bologna Bologna, Manolessi, 1672. In 4°. Antiporta allegorica con lo stemma del dedicatario Cardinale Francesco Barberini e suo ritratto calcografico di Hubert van Otteren con antica correzione a penna alla didascalia, ritratti e imprese degli accademici incisi in rame da Hubert van Otteren e Lorenzo Tinti, alcuni su disegno di Giuseppe Maria Mitelli, altro frontespizio inciso con emblema “Nec longum tempus” in cornice allegorica da un disegno di Agostino Carracci, piccolo foro di tarlo sulle prime 3 carte con perdita di 2 lettere sull’antiporta, strappo con perdita di poche lettere sulla carta E1, manca la carta 2M8 bianca, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio con autore, titolo e dati tipografici manoscritti, tagli a spruzzo. *** Prima edizione di quest’importante opera per la cultura bolognese e l’emblemistica secentesca. Esemplare nella variante B con aggiunta tra le carte L4 e M1 di una carta con fregio sul recto e sul verso il ritratto dell’Accademico Gelato Bentivogli. Piantanida,III/IV,3621: “Interessante bio-bibliografia con elenco delle opere stampate e manoscritte degli Accademici considerati” - Melzi,II, p. 183; Cicognara,1830; Lozzi,I, p. 179.

230

€800 - €1200

MINERVA

AUCTIONS

69


S E C O N D A T O R N ATA

Le foto in catalogo risultano rifilate per un errore tecnico di lavorazione.

(LOTTI 231 - 371)

Edizioni del secolo XVIII 231 Alfieri Vittorio La virtù sconosciuta. Dialogo di Vittorio Alfieri da Asti s.l., dalla tipografia di Kehl, 1786 (?). In 8°. Fioriture all’occhiello, legatura coeva in mezzo vitello biondo, dorso a 5 nervi, fregi, autore e titolo in oro ai comparti, *** Rara edizione. Parenti, Luoghi falsi, p. 105: “è noto che i rarissimi opuscoli alfieriani recanti l’indicazione Dalla Tipografia di Kehl, furono veramente stampati a Kehl nella tipografia del Beaumarchais, amico dell’Alfieri, fra il 1787 e il 1789, ma quasi tutti con l’anno falso... Il Bustico le ignora tutte e mal riferisce tali edizioni attribuendole a una stampa parigina”.

233

235

€500 - €700

232 Algarotti, Francesco Saggio sopra l’Opera in musica Livorno, per Marco Coltellini, 1763. In 8°. Vignetta incisa al frontespizio, lievi bruniture uniformi, legatura coeva in cartone decorato. *** Seconda edizione del celebre attacco di Algarotti al teatro pubblico italiano, criticato per la sua assenza di regole. Alla fine un prospetto per l’opera “Enea in Troja” basata sul I libro di Virgilio e un libretto completo in francese della progettata “Iphigenie en Aulide”. €100 - €150

233 Anagni - Pasquino - Cioccolata Miscellanea manoscritta e a stampa Corposa miscellanea di opere manoscritte e a stampa, relative a Conclavi, Elezioni, morti di Pontefici, aforismi, bolle, minute, lettere etc., oltre 400 cc., 275 x 210 mm., legatura coeva in piena pergamena, 1630-1730 circa. *** La miscellanea, di proprietà di Adriano Gigli, è una ricca miniera di informazioni soprattutto sulla diocesi di Anagni, con documenti interessanti e forse in parte inediti. Un indice su 10 pagine delle “cose notabili contenute in questo Tomo” elenca il contenuto di parte della miscellanea (circa la metà): Conclave per la morte di Clemente XI Albani; Aforismi politici; Celle dei Cardinali nel Conclave estratte a corte; Pasquino predicatore pasquinata; Discorso del conclave per la morte di Clemente XI; Prerogatio della Basilica Cattedrale di Anagni; Sonetto volgare e latino per la solennità del Beato Andrea etc. Di grande interesse, nella parte finale del volume, un componimento in distici latini sulla Chocolata datato 1718, il cui incipit suona così: “Et bibis, et laudas, et sunt laudanda, fatemur...” Tutto da studiare.

234 Antonini, Carlo Manuale di varj ornamenti tratti dalle fabbriche, e frammenti antichi Roma, dalle stampe del Barbiellini alla Minerva, 1790. In 2°. Solo voll. III e IV. Vignette calcografiche ai frontespizi, in ciascun volume una tavola figurata di dedica a Papa Pio VI, 65 tavole calcografiche nel vol. I, occhietto, 30 + 18 tavole nel vol.II, aloni di umidità, qualche strappo marginale, legatura coeva in mezza pelle, dorsi impressi in oro, comparti ornati da fiori e rotelle, tassello con autore e titolo, tagli a spruzzo, abrasioni, difetti, fori di tarlo. *** Bella opera che contiene nel vol.III riproduzioni di candelabri antichi e nel IV, oltre ai candelabri, orologi solari. Rossetti 429 e 429 a; Berlin Kat. 594. Cicognara 401: “tavole in rame di bel disegno e buona esecuzione”. €200 - €400

235 Architettura - Antonini, Carlo Manuale di varj ornamenti tratti dalle fabbriche, e frammenti antichi per uso e commodo de’ pittori, scultori, architetti, scarpellini, stuccatori, intagliatori di pietre, e legni, argentieri, giojellieri, ricamatori, ebanisti & c...Volume primo [-secondo] Roma, per il Casaletti, 1777-1781. In 4° grande, 335 x 235 mm. 2 volumi in un tomo. Ai frontespizi fregi calcografici, 100 tavole calcografiche raffiguranti ornamenti vari, bruniture, alcune molto intense, legatura coeva in vitello spugnato con ricche decorazioni in oro ai piatti e al dorso, ai centro dei quali campeggia una divinità romana con iniziale W su inserto di vitello biondo, sciupata e con difetti. *** Rossetti 429 e 429 a; Berlin Kat. 594. Cicognara 401: “tavole in rame di bel disegno e buona esecuzione”. Copia in discreto stato di conservazione di questo raro manuale dedicato a papa Pio VI (Giannangelo Braschi).

€400 - €600 70

MINERVA

€400 - €500 AUCTIONS


9618

9613

236

237

236 Architettura - Barozzi, Giacomo da Vignola Il Vignola illustrato proposto da Giambattista Spampani, e Carlo Antonini Roma, Stamperia di Marco Pagliarini, 1770. In 2°. Antiporta allegorica, tavola con ritratto di Clemente XIV, frontespizio con vignetta incisa, iniziali 4 tavole numerate, 40 tavole incise numerate, 11 tavole fuori numerazione, illustrazioni incise, iniziali e decorazioni xilografiche, fioriture, segni, macchie di umidità e bruniture sulle tavole e su alcune carte, piccoli strappi laterali sulle cc. finali, strappo a pp. XXV, legatura in mezza pelle moderna con angoli, autore e fregi oro al dorso, tagli spruzzati. Sul contropiatto anteriore ex libris A.W.A con motto “diutius vivens plura nescies”. *** Ricca edizione che si struttura come un vero corso architettonico di base. Il ricco apparato iconografico di tavole e di illustrazioni correda l’intero testo che contiene, fra le altre cose, un saggio di geometria, una vita dell’autore, un testo di prospettiva e un glossario dei termini architettonici. Giacomo Barozzi fu un notabile architetto manierista del XVI sec. che successe a Michelangelo presso la corte papale; di notevole rilevanza la sua nota distinzione dei cinque ordini architettonici su cui si concentrano diverse tavole dell’edizione. Le illustrazioni riportano inoltre esempi di prospettiva, capitelli, frontoni e caminetti alla maniera del Piranesi. Fowler 380; Berlin Kat. 2639 €150 - €250

238

237 Architettura - Carletti, Niccolò Istituzioni d’archittettura civile Napoli, stamperia Raimondiniana, 1772. In 4°. 2 tomi. Vignetta figurata ai frontespizi, capilettera decorati, 11 tavole ripiegate in fine al tomo I e 10 in fine al secondo, leggera brunitura ed arrossature sparse, strappo a p.235, legatura originale in mezza pergamena con autore e titolo in oro al dorso. (2) *** Non comune edizione originale di questo manuale settecentesco del Carletti, il quale dichiara nella prefazione di aver intrapreso sì dura fatica per incamminare i giovani nella scienza dell’architettura. €130 - €150

238 Architettura - Fonda, Girolamo Maria Elementi di architettura civile, e militare ad uso del collegio nazareno [...]. Divisi in due parti. Parte prima (-seconda). Roma, Mainardi, 1764. In 4°. 2 parti in un volume. Frontespizi in rosso e nero con vignetta xilografica, capilettera, testatine e finalini xilografici, con un totale di 19 tavole ripiegate incise in rame, 10 in fine alla prima parte e 9 alla seconda, primo frontespizio con difetti, brunitura leggera su diversi fascicoli, macchie di umidità. Legato con Sopra la maniera di preservare gli edificj dal fulmine memoria fisica [...] in occasione del fulmine caduto sopra la cupola della chiesa contigua [...] il di 17 giugno 1770. In 8°.Fregio xilografico al frontespizio, in fine tavola ripiegata incisa in rame, legatura posteriore in mezza pergamena, tassello con autore e titolo in oro parzialmente mancante. *** Prima opera: edizione originale non comune, difficile a trovarsi completa di tutte le tavole. Riccardi I, 465. Seconda opera in edizione originale rara. €150 - €250

MINERVA

AUCTIONS

71


239 Architettura - Gioffredo, Mario Dell’Architettura Napoli, 1768. In 2° massimo, 530 x 380 mm. Tre parti in un volume, la prima con tavole le altre due di solo testo, frontespizio con vignetta allegorica, testate, capilettera e finalino incisi in rame, 31 tavole a piena pagina, strappo all’angolo destro della tav.XVIII senza perdita, legatura coeva in piena pergamena e titolo al dorso, tagli rossi. *** Cicognara 517: “Quest’autore aveva una felice disposizione all’Architettura [...] Le 31 tavole sono di nitido e bell’intaglio in grandiosa dimensione incise da Francesco Geminiani”. €1800 - €2000

240 Architettura civile - Sanvitale, Federico Elementi di architettura civile del padre Federico Sanvitali Brescia, dalle stampe di Giammaria Rizzardi, 1765. In 4°. Vignetta xilografica al frontespizio, stemma calcografico di Bartolomeo Fenaroli e iniziale calcografiche a *2r, 4 carte di tavole ripiegate in fine, manca il ritratto, fioriture, legatura coeva in piena pergamena, lenta, alcuni fascicoli quasi staccati. *** Prima edizione. Professore di matematica a Brescia, il gesuita Federico Sanvitali aveva compilato questo saggio di istituzioni teorico - pratiche di architettura civile prestando particolare attenzione agli aspetti tecnico - matematici della materia architettonica. Interessante lo studio sulla conformazione geologica del terreno eseguito allo scopo di facilitare e rendere sicure le operazioni di fondazione. Il volume venne pubblicato postumo a cura del Rizzardi. Cicognara 649; Comolli IV, pp. 24 - 29; Berlin Katalog 2634.

239

€100 - €150

241 Arnaldi, Andrea Idea di un teatro nelle principali sue parti simile a’ teatri antichi all’uso moderno accomodato

Vicenza, Antonio Veronese, 1762. In 4°. Fregi e capilettera xilografici, 6 tavole incise in rame ripiegate fuori testo raffiguranti piante e prospetti, la tavola IV sottoscritta da C. Dall’Acqua, strappo alle tavole, qualche macchia, mancante l’ultima carta bianca, legatura originale in cartonato alla rustica, lacuna al dorso, qualche macchia.

240

*** Prima edizione, in esemplare in barbe, dell’opera principale di Andrea Arnaldi ideata nel 1749 quando si accese la polemica intorno al teatro Filarmonico di Verona, distrutto da un incendio. Choix 10126; Cicognara, 749-50 (elenca una improbabile prima edizione, stampata a Padova nel 1733); Berlin Katalog, 2790. Wolfheim II, 909. 1 1762

9599

€250 - €500

241

72

MINERVA

AUCTIONS


242 Arteaga, Esteban de Le rivoluzioni del teatro musicale italiano dalla sua origine fino al presente

Bologna, Carlo Trenti, 1783-’88. In 8°. 3 voll. Legatura coeva in mezza pelle verde e cartonato, iniziali G.T. ai piedi del dorso. (3) *** Prima edizione del fondamentale lavoro di Arteaga, la più completa storia del teatro operistico italiano. Palau 17871: “La obra del P. Arteaga condensa la historia de la Opera italiana y esta escrita con estilo ameno. Menendez y Pelayo la clasifica entre los libros mas bellos del siglo XVIII”. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €100 - €150

243 Atlante Atlas Moderne ou Collection de cartes sur toutes les parties du Globe Terrestre Parigi, Lattré Graveur e Herissant, [1762]. In 2°. Frontespizio allegorico inciso in rame, carta con la sfera armillare e 35 carte geografiche numerate 1-36 (nell’indice manca la carta n.25), alcune di Janvier, Bonneu, Rizzi-Zannoni, confini acquerellati, la carta “Attica maxima terra” datata 1736 proveniente da altro atlante, lievi fioriture e bruniture, legatura coeva in mezza pelle con angoli, dorso liscio impresso in oro con filetti, tassello, riparazione al piatto posteriore. Ex libris cartaceo al contropiatto.

242

€800 - €1000

244 Atlante - Dheulland, Guillaume Theatre de la guerre in Italie ou Carte nouvelle des principauté de Piemont, République de Genes, Duchés de Milan, Plaisance, et Confins Parigi, Dheulland e Jullien, 1748. In 4° agenda. Frontespizio, 2 tavole tipografiche alfabetiche, carta generale degli stati dell’Italia Settentrionale e 23 carte geografiche incise in rame con confini acquerellati, lievi fioriture marginali, occasionali piccoli strappi senza perdita lungo le piegature, legatura coeva in pelle marmorizzata, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello, tagli rossi, leggere abrasioni lungo le cerniere e sugli spigoli.

243

*** Bella pubblicazione che raccoglie le carte dei territori teatro della guerra di successione austriaca: Bonneville, Syon, Varesse, Ugogna, Bergamo, Como, Lecco, Aosta, Varallo, Milano, Lodi, Pavia, Piacenza, Briançon, Torino, Alessandria, Tortona, Barcelonette, Coni, Tende e Albenga, Genova, Rapallo, Antibes, Monaco, ecc. Con una carta dedicata a Genova e dintorni. €600 - €800

244 MINERVA

AUCTIONS

73


245 Barbe, Simon Le parfumeur royal, ou traité des parfums, de plus beaux secrets qui entrent dans leur composition ... Parigi, Saugrain, 1761. In 12°. Fregio xilografico al frontespizio, testatine e fregi xilografici, piccoli segni di umidità al margine superiore, legatura coeva in pelle, al dorso tassello con titolo e fregi oro, sul contropiatto anteriore ex libris con stemma nobiliare ripetuto in timbro sulla guardia anteriore *** Seconda rara edizione di questo trattato sui profumi e sulla profumeria di Simon Barbe, profumiere parigino fra i più noti del suo secolo, edito per la prima volta nel 1699. €500 - €700

246 Basan, Pierre François Recueil d’estampes gravées d’après les tableaux du cabinet de Monsigneur le Duc de Choiseul Parigi, Basan, 1771. In 4°. Frontespizio, ritratto del Duca de Choiseul a piena pagina, carte di testo, tavole numerate 1-123, oltre a una tavola in fine non numerata e le tavole 68, 69, 76, 78 e 101 bis, il tutto inciso in rame, strappo riparato al margine bianco della tavola 70, legatura dell’inizio del secolo XX in mezzo marocchino rosso, al dorso titolo impresso in oro, sguardie decorate.

245

*** Elegante edizione che contiene le tavole che riproducono la collezione di opere d’arte del Duca de Choiseul, prevalentemente di maestri olandesi, francesi e italiani. €600 - €800

247 Bayardi, Ottavio Antonio Prodromo delle antichità d’ Ercolano alla Maestà del Re delle Due Sicilie Carlo [...] Napoli, Stamperia Palatina, 1752. In 4°. Solo parte 1 e 2 (di 5). 2 volumi. Complessive 7 tavole incise di cui 5 ripiegate, illustrazioni calcografiche nel testo anche a piena pagina, occhietti preliminari, per la parte I frontespizio in rosso e nero e vignetta in due medaglie con ritratto dell’autore, fregio xilografico sul frontespizio della parte II, esemplare fresco, sporadiche fioriture e segni di umidità su alcune tavole, strappo marginale a p. XV, strappo rilevante sulla tav. dopo p. 332, lievi difetti e mancanze sulla legatura a cinque nervi in pelle alle armi Borbone, decorazioni e cornici fiorate oro ai piatti, al dorso fregi e tassello liscio con dati editoriali oro. (2)

246

*** La Stamperia Palatina venne creata nel 1750 con il preciso intento di pubblicare le relazioni riguardanti le scoperte avvenute durante gli scavi di Ercolano, Pompei e Stabia, iniziati nel 1738 per volere di Carlo III di Borbone, allora ancora Carlo VII re delle due Sicilie. Quest’edizione è infatti la prima pubblicazione edita per la Stamperia Palatina e il primo studio sistematico sugli scavi dei siti archeologici citati. L’opera venne completata da successivi tre volumi che, pur riportando la data dei primi tre volumi, vennero pubblicati nel 1756. L’esemplare si presenta in una bella legatura alle armi Borbone. Cicognara 2649 €600 - €800 247

74

MINERVA

AUCTIONS


249 250

248 Berardi, Carlo Sebastiano Commentaria in jus ecclesiasticum universum ... Tomus primus ... quartus ... Commentaria in jus ecclesiasticum universum ..., Torino, Stamperia reale, Giorgio Domenico Maria Morano, 1766-1767. In 4°. 4 volumi, fregio allegorico xilografico sui frontespizi, iniziali e fregi xilografici, vignetta incisa sul tomo I, esemplare fresco, sporadiche fioriture marginali, legatura coeva in piena pergamena rigida, tassello con dati editoriali in oro ai dorsi mancante al tomo III, tagli rossi. Nel lotto anche Giacinto Tonti, I dogmi della Chiesa romana difesi ... contro le impugnazioni di Giacomo Picenino, Padova, Giuseppe Corona, 1713, in 4°, legatura in mezza pergamena con angoli e tassello. Nota di possesso al frontespizio. (5) *** Lotto non passibile di restituzione.

250 Bertrand, Elie Dictionnaire universel des fossiles propres et des fossiles accidentels. Contenant une description des terres, des sables, des sels, des soufres, des bitumes; des pierres simples & composees, communes & precieuses Avignone, Louis Chambeau, 1763. In 8°. Testo disposto su 2 colonne,mancante l’ultima carta bianca, legatura coeva in vitello marrone marmorizzato, dorso a 5 nervi con ai comparti titolo su tassello rosso e marmorizzati, lievi mancanze. Ex libris marchionale incollato al contropiatto. *** Edizione stampata ad Avignone coeva alla prima de L’Aya, di questa enciclopedia sui minerali, fossili, pietre, etc. del naturalista e geologo svizzero che fu membro di molte società scientifiche europee. €180 - €200

€150 - €250

249 Bertotti Scamozzi, Ottavio Il forestiere istruito delle cose più rare di architettura, e di alcune pitture della città di Vicenza Vicenza, Giovambattista Vendramini Mosca, 1761. In 4°. In antiporta il ritratto calcografico del dedicatario dell’opera Mario Capra, vignetta figurata al frontespizio, testatine, capilettera e finalini ornati xilografici, 36 tavole incise in rame, molte delle quali più volte ripiegate, prime carte con leggera brunitura ai margini, strappo al margine di p.5, legatura del sec. XX in mezza pelle rossa, al dorso liscio autore e titolo impressi in oro, difetti alle cerniere. Timbro di possesso al frontespizio.

251 Bodoni - Sallustio, Crispo Caio Opera omnia Parma, in aedibus palatinis typis Bodonianis, 1799. In 4°. 2 volumi in 1 tomo. Lievi marginali fioriture, legatura del sec.XIX in mezza pelle e zigrino. § Vincenzo Monti. Aristodemo. Parma, Stamperia Reale, 1787. Vignetta silografica al frontespizio, esemplare in barbe, legatura bodoniana in cartonato rosa, sciupata. (2) *** I opera : Brooks, n. 748 ; De Lama, v. 2, p.135. II opera: terza edizione del dramma di V. Monti, composto tra 1784 e 1786. €300 - €600

*** Pregiata e ricercata prima edizione, illustrata con le splendide incisioni di Francesco Dall’Acqua, di questa celeberrima guida storico-architettonica di Vicenza scritta in forma di dialogo fra una guida, il Bertozzi Scamozzi, ed un “forestiere”, un inglese di nome Guglielmo. Fowler 44. €800 - €1000

MINERVA

AUCTIONS

75


252 Bodoni - Tasso, Torquato Aminta favola boschereccia Crisopoli (ma Parma), Co’ Tipi Bodoniani, 1789. In 8°. Ritratto di Tasso inciso in rame entro medaglione al frontespizio, bella testatina calcografica con stemma di Anna Malaspina dedicataria dell’opera, legatura in vitello marrone, piatti decorati da un fitto reticolato impresso a secco, dorso a 5 nervi, tassello in pelle rossa con titolo in oro al dorso a 5 nervi, tagli dorati, difetti alle cerniere, sciupati gli angoli. *** Edizione in prima tiratura stampata su carta doppia ducale. E’ il secondo libro che porta la dicitura “Co’ Tipi Bodoniani”. Brooks 379; Gamba 958. €200 - €300

253 Bordelon, Laurent Abbé Istoria delle immaginazioni stravaganti Lucca, Giambattista Novelli, 1758. 2 voll. In 8°. Due antiporte figurate incisa in rame, molti fogli ancora chiusi, fioriture, legatura coeva in cartonato alla rustica, su un dorso il titolo manoscritto, lieve tracce di polvere. (2)

252

*** L’opera affronta temi mistici, magici e astronomici facendo riferimento a una serie di libri che ne trattarono in precedenza. Si cerca di sfatare la fascinazione di demoni streghe, sabba, lupi mannari, elfi e fantasmi, comete, incantesimi, tarocchi. Bordelon - abate, teologo e drammaturgo - supporta il metodo scientifico, l’unico in grado di sconfiggere le incredibili false credenze e superstizioni che popolavano il mondo della medicina e della farmacia. La sua opera, edita a Parigi nel 1710, fu in seguito tradotta in italiano e stampata prima a Venezia e poi a Lucca. €400 - €600

254 Briseux, Charles-Etienne Traite du beau essentiel dans les arts applique particulierement a l’Architecture, et demontre phisiquement et par l’experience Parigi chez l’auteur rue Neuve Grange Bateliere et Chereau rue S.t Jacques au grand S.t Remy, 1752. 2 voll. In 2°. Tutto inciso in rame, con frontespizi entro cornice, ritratto dell’autore di J.G. Will nel vol.I, 138 tavole, un piccolo foro di tarlo che diventa un po’ più grande sulle tavole 23-40 ma con piccolo fastidio solo su 2 immagini,qualche lieve fioritura, legatura coeva in pelle screziata, dorso a 6 nervi impresso in oro con doppio tassello, abrasioni, alcune mancanze ai dorsi e agli spigoli. (2)

253

*** Prima edizione illustrata di quest’opera che illustra lo stile Luigi XV con piante, prospetti ed esempi di decorazione d’interni. Katalog Berlin, 2403 ; Fowler & Baer, 69 ; Millard, I, 42 ; Brunet, I, 1261. €800 - €1000

254

76

MINERVA

AUCTIONS


255 Canal, Antonio detto Il Canaletto Capriccio con il villaggio di Dolo Acquaforte, 296 x 433 mm, [secolo XVIII], primo stato di due, filigrana: “lettere FF sormontate da giglio”, firmata in lastra A. Canal f,. buoni margini, qualche piega, riparazione al margine bianco sinistro e un’altra che sfiora la parte incisa in alto al centro. *** Esistono vari disegni con questo soggetto conservati alla Morgan Library, al Fogg Art Museum e a Windsor. De Vesme, 9 . Bromberg, 9. Succi, 14. Montecuccoli, 9. €1700 - €2000

256 Castiglioni, Luigi Storia delle piante forastiere le più importanti nell’uso medico, od economico colle loro figure in rame incise da Benedetto Bordiga Milano, Giuseppe Marelli, 1791-94. In 4°. 4 voll. 94 (di 96, mancano la n. 32 e 74) belle tavole incise in rame a piena pagina fuori testo, una fascetta cartacea con una nota dattiloscritta incollata in basso sugli indici dei primi 3 voll., 3 vecchi fogli dattiloscritti incollati alla fine del vol.IV, alone di umidità al margine superiore dei fascicoli X-2C del vol.I, alcune tavole più corte, qualche lieve fioritura, legatura coeva in mezza pelle, dorso liscio con impressioni in oro, tassello con autore e titolo, piatti in cartone marmorizzato, tagli rossi, ai dorsi qualche foro di tarlo e piccole lacune. Alle carte di guardia antico ex libris manoscritto “Francesco Belloli” ritagliato e incollato; nota manoscritta datata 14 maggio 1900 ed ex libris moderno. (4)

255

*** Prima e unica edizione. Luigi Castiglioni (1757-1832), figlio di Ottavio e Teresa Verri, sorella del famoso Pietro, si distinse come naturalista, storico ed economista, animato da spirito illuminista. Nel 1790 pubblicò la sua opera più nota “Viaggio negli Stati Uniti dell’America settentrionale”. Gran parte del suo viaggio fu dedicato allo studio di piante adatte al clima europeo. Molte delle sue osservazioni “americane”, le più importanti nell’uso medico ed alimentare, sono raccolte in questa “Storia delle piante forastiere”. L’opera fornisce la descrizione particolareggiata di ventiquattro specie di piante esotiche con l’indicazione della loro origine, coltura, morfologia, uso pratico e diffusione geografica. Oltre all’importanza botanica e farmacologica, l’opera riveste un particolare interesse nella storia dell’alimentazione e della gastronomia.

256

€1000 - €1500

257 Cesare, Caio Giulio Quae extant omnia, Italica versione [Venezia, Societa Albriziana], anno autem XII [1737]. In 2°. Antiporta con il ritratto di Cesare incisa in rame, frontespizio stampato in rosso e nero con vignetta calcografica, 5 tavole fuori testo e illustrazioni, finalini e capilettera incisi in legno, fioriture marginali su alcune carte, foro di tarlo al margine bianco dei fascicoli 3D-E legatura della fine del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio impresso in oro con tassello, piatti con qualche macchia e scoloritura. *** Ampia edizione tradotta in italiano da Francesco Baldelli con correzioni di Palladio. Graesse II-8. Brunet I-1461. €200 - €300 MINERVA

257 AUCTIONS

77


259 Christyn, Jean Baptiste Histoire generale des Pais-Bas, contenant la description des XVII provinces ... Tome premiere ... quatrieme Bruxelles, François Foppens, 1720. In 8°. 4 volumi, 4 antiporte incise, 143 tavole e mappe incise di cui la maggior parte più volte ripiegate, frontespizi in rosso e nero con fregio xilografico, testatine, finalini e iniziali xilografiche. alcune carte brunite, lievi macchie su alcune tavole, rinforzi, piccoli difetti ai dorsi, corretta la B sul frontespizio, legatura coeva cinque nervi in pelle, al dorso tassello con dati editoriali e fregi oro, tagli spruzzati (4) *** La storia dei Paesi Bassi divisa e descritta nelle sue tradizionali diciassette province, qui in un’elegante edizione settecentesca in quattro tomi edita a Bruxelles. Il testo è corredato da un ampio e ricco apparato iconografico che consta di più di cento tavole incise ripiegate nel testo che illustrano edifici, chiese, abbazie e mappe delle città.

258

€300 - €500

260 Ciquet, Jacques Le Nouveau et Curieux Atlas Geographique et Historique ... Parigi, [1719]. In 4° oblungo. Complessive 56 c. di tavole numerate compreso il frontespizio calcografico, la tav. 2 apparentemente mancante ma in realtà non risulta essere stata inserita nell’edizione, 4 tavole fuori numerazione, frontespizio e tavole con mappe parzialmente acquarellate a mano, difetti al dorso, lievi bruniture marginali, piccolo restauro al frontespizio rinforzato, legatura in mezza pergamena moderna con angoli, al dorso tassello con titolo in oro. 259

258 Chiesa cattolica - Giuseppe Catalani Pontificale Romanum in tres partes distributum Clementis VIII ac Urbani VIII auctoritate recognitum nunc primum prolegomenis, & commentariis illustratum ... Tomus I ... Tomus III Roma, Antonio De Rossi, 1738-1740. 3 volumi, in 2°. Frontespizi stampati in rosso e nero con vignetta calcografica, testatine e iniziali istoriate in rame, esemplare fresco, lievi fioriture; I vol.: mancano le cc. c2-3, strappo a c. 2F2, ripetute le cc. e2-3; vol. 2: qualche macchia al frontespizio, piccola lacuna a c. O1, legatura a cinque nervi in pelle alle armi di Giovanni Lercari, ai piatti cornici fiorate oro, al dorso fregi oro e tassello in marocchino rosso con dati editoriali, tagli oro. Ai frontespizi timbro di Giovanni Lercari.

*** Atlante mondiale in piccolo formato oblungo che risulta composto da 27 tavole con mappe e globi e altrettante tavole incise con testo esplicativo a doppia colonna. Le tavole con le mappe si presentano colorate nelle linee di confine e per delimitare zone e gli stati. In fine del volume, 4 tavole col titolo Geographie sacree ancienne et moderne. Di Chiquet sono pubblicate solo due opere, questo atlante mondiale e il Nouveau Atlas Francais, entrambe pubblicate nel 1719; l’autore morì poco dopo lasciando solo queste due opere edite. Phillips IV, 4279 €400 - €500

(3) *** Prima edizione di quest’imponente opera storico-liturgica in tre volumi del liturgista romano Giuseppe Catalano. L’opera, il pontificale romanum diviso in tre parti, è riccamente commentata dal Catalano che fu tra i migliori e prolifici liturgisti del secolo XVIII. Quest’opera ebbe una particolare influenza e vennero edite ulteriori edizioni, nel 1753, 1850 e 1878 a Parigi, Bruxelles e Asburgo. L’esemplare molto ben conservato si presenta in una splendida legatura in pelle alle armi di Giovanni Lercari, arcivescovo di Genova. €1100 - €1300 78

MINERVA

260 AUCTIONS


261 Civitavecchia - Frangipani, Antigono Istoria dell’antichissima città di Civitavecchia Roma, Niccolò e Marco Pagliarini, 1761. In 4°. Al frontespizio vignetta incisa in rame, con il motto “Meruit non rapuit”, 1 tavola in rame ripiegata con la pianta della città, arrossature e fioriture, legatura in pergamena rigida coeva, al dorso tassello con autore e titolo impressi in oro, qualche macchia leggera. Timbro di possesso al frontespizio. § Gaetano Torraca. Delle antiche terme Taurine esistenti nel territorio di Civitavecchia dissertazione [...]. Roma, Niccolò e Marco Pagliarini, 1761. In 4°. Fregio al frontespizio, testatine, capilettera e finalini xilografici, fioriture ed arrossature sparse, legatura coeva in pergamena, difetti. Timbro di possesso al frontespizio. (2) *** Ricercata edizione sulla storia di Civitavecchia, del suo porto e della marina pontificia, con ampie descrizioni dei siti della città e anche di alcune località vicine. Una delle più antiche fonti storiche su Civitavecchia, opera del nobile romano Frangipani (1755-1785). Lozzi 1269: “Bello e raro”.

261

€500 - €700

262 Comolli, Angelo Giovanni Bibliografia storico-critica dell’architettura civile ed arti subalterne. Roma, Stamperia Vaticana e Luigi Perego Salvioni, 1788-92. In 4°. 4 voll. Fioriture sparse, leggera brunitura su qualche carta, mancante della carta T2 con l’indice degli autori e delle opere, brossura editoriale in cartoncino editoriale, quello dei primi 2 volumi di diverso colore, qualche lacuna e strappo. (4) *** Edizione originale rara, in esemplari in barbe e parzialmente intonsi, della prima bibliografia dedicata ai libri di architettura ed una delle prime ad essere compilata proprio come una bibliografia della letteratura sull’arte. L’opera fu progettata su larga scala ma non venne terminata a causa della prematura morte dell’autore. L’opera funge da storia della critica dell’architettura. €250 - €250 262

263 Condillac, Etienne Bonnot de Cours d’étude pour l’instruction du prince de Parme [...] Londra, les libraires françois, 1776. In 12«. 16 voll. Qualche pagina brunita, legature originali in vitello marrone, al dorso liscio titoli e fregi in oro, tagli rossi, difetti e mancanze. Nel lotto anche l’opera Des moeurs et des usages des romains stampata a Parigi nel 1739, Nouvelle traduction de Roland l’amoureux, 2 volumi, Parigi, 1720 ed altri 4 volumi in francese. (2)(2) *** Lotto non passibile di restituzione.

€150 - €250

262 MINERVA

AUCTIONS

79


264 Corpus Iuris Civilis - Commento 3 opere in cinque volumi, Corpus juris civilis Justinianei ..., Torino, Stamperia reale, 1757. In 2°, solo tomo I. Stemma sabaudo sul frontespizio, fioriture, difetti sulla legatura coeva a cinque nervi in pelle, al dorso dati editoriali e fregi oro § Johann Brunnemann, Commentarius in quinquaginta libros Pandectarum..., Lione, Jean Thenet, 1714. In 2°. 2 volumi, frontespizio in rosso e nero con marca, fioriture, legatura coeva a cinque nervi in pergamena rigida, dati editoriali manoscritti al dorso e sul taglio di piede § Johann Brunnemann, Commentarius in Codicem Justinianeum ..., Lione, Jean Thenet, 1715. In 2°. 2 volumi, frontespizio in rosso e nero con marca, fioriture marginali e segni di umidità, legatura coeva a cinque nervi in pergamena rigida, dati editoriali manoscritti al dorso e sul taglio di piede. Note di possesso sulle carte di guardia anteriori. (5) *** Bel lotto incentrato sul Corpus giustinianeo comprensivo di una parte del Corpus Iuris Civilis e di due belle edizioni dei commentari del giurista tedesco Brunnemann. Lotto non passibile di restituzione.

264

€150 - €250

265 Croce, Giulio Cesare Bertoldo, con Bertoldino e Cacasenno in ottava rima con argomenti, allegorie, annotazioni, e figure in rame Bologna, Lelio dalla Volpe, 1736. In 4°. Antiporta incisa in rame, 20 tavole a piena pagina e una carta ripiegata, marca in rame al frontespizio, vignette e illustrazioni calcografiche nel testo, antiporta e frontespizio staccati, lievi fioriture marginali, sporadiche macchioline e segni di umidità, piccolo restauro a cc. ** legatura a cinque nervi in piena pergamena rigida, tassello in pelle al dorso con dati editoriali oro, tagli spruzzati *** Prima edizione di quest’opera nota per essere fra i prodotti tipografici bolognesi più belli del secolo XVIII sec. La marca della Volpe incisa al frontespizio è stata in quest’edizione utilizzata per la prima volta. Bell’esemplare completo dalle particolari tavole ad introduzione di ciascun canto. Brunet I, 820; Cicognara, 1083; Gamba, 2156

265

€500 - €600

266 Davanzati, Bernardo Scisma d’Inghilterra con altre operette Padova, Giuseppe Comino, 1754. In 8°. Ritratto calcografico dell’autore in antiporta, una tabella ripiegata, alcune carte in barbe, legatura moderna in pergamena. *** Seconda edizione. Allo Scisma seguono: Notizia de’ Cambi; Lezione delle monete; Orazione in morte del Gran Duca Cosimo I; Accusa data dal silente al travagliato; Orazione in genere deliberativo sopra i provveditori dell’Accdademia degli Alterati; Coltivazione toscana delle viti e d’alcuni arbori. €100 - €150

266

80

MINERVA

AUCTIONS


267 De Bernardi, Oronzio L’ uomo galleggiante o sia l’arte ragionata del nuoto scoperta fisica Napoli, Stamperia Reale, 1794. In 4° grande. 2 parti in 2 volumi ciascuna con proprio frontespizio. Ritratto dell’autore a piena pagina disegnato da Francesco Lapegna ed inciso da Nicola Fiorillo, XVIII tavole fuori testo incise in rame su carta forte, diverse carte e tavole con leggera gora d’acqua e brunitura, legatura coeva in vitello biondo con decorazione impressa in oro, piatti inquadrati da cornice di rotella con motivi fitomorfi con agli angoli ferro di giglio, al centro del campo le armi di Ferdinando IV di Borbone sormontate da corona, al dorso seminato di elementi geometrici stilizzati e duplice tassello in pelle verde con autore, titolo e tomazione in oro, sguardie marmorizzate, piccole mancanze e macchie. (2)

267

*** PRIMA EDIZIONE del primo libro italiano dedicato al nuoto e alla teoria del galleggiamento, in esemplare in legatura alle armi di Ferdinando IV dedicatario e mecenate dell’opera. Consigliato da un amico di praticare regolare attività fisica per migliorare la sua salute, De Bernardi prese l’abitudine di compiere bagni di mare, cosa abbastanza inconsueta per l’epoca. Divenne così un cultore appassionato del nuoto e, date le sue buone competenze fisico-matematiche, cominciò ad interrogarsi sulla meccanica del galleggiamento. Compì vari esperimenti e giunse alla corretta conclusione che, essendo il peso specifico del corpo umano inferiore a quello dell’acqua, il galleggiamento è un fatto fisico spontaneo. Il risultato cui pervenne era già stato definito da molti scienziati seicenteschi, ma alla fine del secolo successivo permanevano ancora varie e contrastanti opinioni in materia. Nel 1790 De Bernardi si recò a Napoli per sottoporre le sue ricerche al ministro J.F.E. Acton, che era anche responsabile della Real Marina. Questi rimase molto colpito dalle sue dimostrazioni e affidò al generale Bartolomeo Forteguerri il compito di effettuare varie prove in mare. Dopo l’esito favorevole di queste ultime, nel 1792 De Bernardi fu invitato dall’Acton a scrivere le sue tesi e a raccoglierle in un libro, delle cui spese di stampa si occupò il re Ferdinando IV. L’uomo galleggiante ebbe un successo europeo e fu tradotto in francese, spagnolo e tedesco. L’opera tratta dei fondamenti teorici del galleggiamento, dello spostamento dei liquidi e della meccanica del nuoto, rifacendosi in parte agli studi sul moto animale di G.A. Borelli. Oronzio de Bernardi nacque a Terlizzi vicino Bari. All’età di quattordici anni entrò nel noviziato agostiniano di Nardò, dove un fratello maggiore, già sacerdote, gli fece da precettore. Nel 1750 si trasferì a Napoli per seguire i corsi universitari. Frequentò anche le lezioni di A. Genovesi e, dopo aver preso l’abito, visse per un certo periodo a Roma. Conseguita la laurea, nel 1765 fece ritorno a Terlizzi. Tre anni dopo divenne vicario del vescovo di Tropea. In seguito fu consultore dell’arcivescovo di Trani, vicario capitolare a Bisceglie, luogotenente della curia di Giovinazzo ed esaminatore sinodale. Morì a Terlizzi nel 1806 per un colpo apoplettico.

267

267

€8000 - €10000

268 Déjean (De Antoine Hornot pseudonimo) Traité raisonne de la distillation, ou La distillation reduite en principes, avec un traité des odeurs ... Parigi, Nyon, Guillyn, 1759. In 12°. Fregio xilografico al frontespizio, testatine xilografiche, poche carte brunite, sporadiche fioriture, piccolo strappo a c. O, legatura coeva in pelle, fregi oro al dorso MINERVA

e tassello con titolo in oro, tagli marmorizzati, al verso della carta di guardia anteriore stemma nobiliare, stesso ex libris sul contropiatto anteriore. *** Seconda edizione riveduta e corretta. L’autore fu un chimico e distillatore francese; il suo completo Traité des odeurs venne pubblicato per la prima volta nel 1764. €250 - €350 AUCTIONS

81


269

270

269 Déjean (De Antoine Hornot pseudonimo) Traité des odeurs, suite du Traité de la distillation ... Parigi, Nyon, Saugrain, Guillyn, 1764. In 12°. Fregio xilografico sul frontespizio, testatine e finalini xilografici, sporadiche fioriture e piccole lacune marginali, lacuna all’angolo inferiore esterno del frontespizio con piccolo strappo, strappo a c. Q7, piccolo difetti al dorso, legatura originale in pelle, al dorso fregi oro e tassello in pelle con titolo in oro, tagli rossi. Al contropiatto anteriore ex libris con stemma nobiliare. *** Prima rara edizione di questo trattato sui profumi e sulla cosmesi del chimico e distillatore francese Antoine Hornot, sul frontespizio con il nome di Déjean, suo pseudonimo. Nel trattato vengono descritti odori, profumi, oli essenziali, creme e altri prodotti di cosmesi; a seguito di questa prima pubblicazione il trattato ebbe diverse altre edizioni. €500 - €700

270 Druidi - Frick, Johann Georg Commentatio de Druidis occidentalium populorum philosophis... accedunt opuscula quaedam rariora historiam et antiquitates Druidar Ulm, Daniel.Bartholomaei, 1744. In 4°. Con due tavole a piena pagina fuori testo incise in rame, prime carte staccate, bruniture sparse e leggera gora d’acqua su qualche carta, legatura in cartonato posteriore, mancante il dorso, piatto anteriore staccato. Nota di possesso di G.H. Handelmann, 1847. *** Rara edizione sui Druidi edita dal figlio Albrecht Frick (17141776) con parti aggiunte di Lescalopier (1608-1673) e di Cesar Egasse Du Boulay. L’edizione contiene anche il “Catalogus Scriptorum De Druidis” di Frick rivisto da suo figlio che rappresenta una delle prime bibliografie di libri sui Druidi. Brunet II, 1396; Celtica 58. €100 - €120

271

271 Duranti, Durante Rime [...] dedicate alla Sacra Reale Maesta di Carlo Emanuele re di Sardegna Brescia, Gian Maria Rizzardi, 1755. In 4°. Elegante antiporta allegorica incisa da B. Crivellari su disegno di P. Scalvini, al frontespizio vignetta allegorica incisa in rame da F. Zucchi, bei capilettera ornati, ritratto dell’autore a piena pagina di Zucchi e di Carlo Emanuele III di Savoia del Pitteri, 8 testatine e 8 finalini incisi in rame di Crivellari e dello Zucchi, elegante legatura originale in marocchino rosso, ai piatti cornice di duplice filetto e motivi floreali stilizzati, al dorso liscio autore, titolo e fiori in oro, tagli dorati, sguardie marmorizzate, qualche macchia ai piatti, piccoli fori di tarlo al dorso. Al piatto anteriore l’ex libris cartaceo del principe Marcantonio Borghese. *** Seconda edizione di quest’elegante edizione, composta da 8 epistole in versi e 111 sonetti, senz’altro una delle più belle opere del Settecento bresciano; descritta come un piccolo capolavoro dal Morazzoni (pag.174), pur non essendo un’edizione veneziana. Gamba 2223 in nota. €400 - €500

272 Equitazione - Eisenberg, Friedrich Wilhelm La perfezione e i difetti del cavallo Firenze, Stamperia Reale, 1753. In 2°. Frontespizio in rosso e nero, testo in lingua francese con traduzione a fronte, 1 tavola ripiegata a piena pagina raffigurante il cavallo Favori, incisa da C. Gregori e altre 22 tavole con 119 figure incise su disegno dello stesso autore, raffiguranti le parti anatomiche del cavallo, mancante l’antiporta, macchia alle prime 40 carte, difetti alla tavola ripiegata, strappo alla tavola 11, fascicoli lenti, strappo ad 1 tavola che lede la parte incisa, legatura coeva in vitello marrone, dorso a 5 nervi, ai comparti fregi fitomorfi, tassello con pelle con titolo, mancanze, sciupata. *** Rara edizione originale su carta forte ad ampi margini. Il Barone d’Eisemberg, direttore e Primo cavallerizzo dell’Accademia di Pisa, dedica quest’opera, che costituisce un manuale morfologicofunzionale del cavallo con un’ampia descrizione figurata dei pregi e dei difetti del cavallo, al Granduca di Toscana Francesco I Duca di Lorena. €150 - €250

82

MINERVA

AUCTIONS


273 Eximeno, Antonio Dell’origine e delle regole della musica colla storia del suo progresso, decadenza, e rinnovazione Roma, Michel’Angelo Barbiellini, 1774. In 4°. Ritratto all’antiporta della dedicataria, Maria Antonia Valburga, la vedova dell’elettore di Sassonia, vignetta con la dizione “Gli Arcadi” al frontespizio, 22 tavole ripiegate e 10 testatine finemente illustrate, la “Tavola de’ Modi” ripiegata in fine volume, A2 duplicata, forellini di tarlo ad A2 e Nn3 che appena sfiorano il testo, due fascicoli centrali leggermente bruniti, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. *** Prima edizione di uno dei più importanti lavori sulla musica del XVIII sec. L’autore, uno spagnolo che si trasferì a Roma nel 1757, dissentì con la concezione matematica della musica e si oppose alla rigidità del contrappunto musicale e alla supina acettazione delle teorie musicali del suo tempo. Palau 85225: ‘Menendez Pelayo dice “Indica e sugiere mas que prueba, acierta y desbarra en una misma pagina, sacude el letargo del espiritu, excita y hace pensar...El exito de la obra tuvo caracteres de un verdadero escandelo. Era precisamente lo que el apetecia: ruido, movimento, discusion. Los periodicos italianos se dividieron; unos lo pusieron en las nubes, otros se indignaron de que un espanol osara tomar la palabra sobre Musica en la tierra clasica de ella”. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License.

273

€300 - €400

274 Feste I fasti d’Imeneo nelle nozze degli dei e del nobile ed eccelso signor senatore conte Gio. Francesco Aldrovandi Mariscotti colla nobil donna la signora marchesa D. Lucrezia Fontanelli pubblicati in occasione del primo ingresso di esso signor senatore al Gonfalonierato 274

di giustizia

[Bologna, Stamperia del S. Officio a S. Tommaso d’Aquino], s.d. [non prima del 1762]. In 2°. Elegante antiporta allegorica figurata con vedutina della città di Bologna sullo sfondo, incisa da G. Foschi su disegno di D.M. Fratta, ritratto a piena pagina degli sposi in cornice araldica, otto testatine, nove finalini e dieci capilettera decorati incisi in rame da Lorenzo Capponi, primo fascicolo staccato dal corpo del testo, fori di tarlo, piccola macchia di inchiostro su 2 carte, macchia di umidità al margine superiore, legatura originale in cartonato alla rustica, autore e titolo manoscritto al dorso, lacuna al dorso e qualche macchia. *** Rara e pregiata opera dal raffinato corredo illustrativo. La parte testuale contiene opere inedite di importanti autori bolognesi o emiliani, tra i quali il Savioli, il Ritorni, il Tozzi. Lozzi 765; Frati 10633. €200 - €250

275 Ficoroni, Francesco Dissertatio de larvis scenicis et figuris comicis antiquorum romanorum ec Italica in Latinam linguam versa. Roma, V. Monaldini e Rotili, 1754. In 2°. Vignetta al frontespizio stampato in rosso e nero, testata e iniziale calcografica, 85 tavole incise su rame dal Pomarede e dal Mazzoni, alcuni fregi xilografici nel testo, piccolo strappo restaurato al frontespizio senza perdita, esemplare in barbe, legatura coeva in mezza pelle e cartone.

275

*** Olschki, VIII, 10940. Borroni, 13619/2; Rossetti, 5008; Cicognara, 1653: “Le tavole sono le stesse colla differenza d’un Capitolo e una tavola di più in fine dell’opera [il paragone è con l’edizione in italiano del 1736]. Opera che in questa materia può ritenersi la più classica e copiosa di quante l’hanno preceduta”. €400 - €600

MINERVA

AUCTIONS

83


276

277

276 Figuereido, Manuel de Andrade de Nova Escola para a prender a ler, escrever, & contar... Primeira parte (tutto il pubblicato) Lisbona, Bernardo de Costa de Carvalho, [1722]. In 2°. In antiporta stemma reale sovrastante una veduta di Lisbona, ritratto dell’autore a piena pagina, entrambi incisi in rame da Bernard Picart, titolo calligrafico e 44 tavole numerate calcografiche, capilettera, frontalini e finalini xilografici, lievi fioriture, piccoli strappi marginali su poche carte, legatura coeva in pelle marrone, dorso a 5 nervi con impressioni in oro e tassello, tagli a spruzzo rossi e verdi, spellature, estremità del dorso danneggiate.

*** Al frontespizio un’importante veduta di Lisbona che mostra il Terreiro do Paço prima del terremoto del 1755. Bonacini 66; Becker, Practice of Letters 138; Berlin Kat. 5246; Borba de Moraes 311; Campos Ferreira Lima, p. 7ff. €200 - €300

277 Firenze - Manni, Domenico Delle antiche Terme di Firenze Firenze, G. B. Stecchi, 1751. In 4°. Capilettera decorati e illustrazioni nel testo, 2 carte di tavole fuori testo, una incisa in legno e una incisa in rame, lieve lacuna al margine bianco del frontespizio, fioriture, legatura posteriore in cartonato, al dorso tassello in pelle con autore e titolo in oro, mancanze. *** Edizione originale con due belle tavole ripiegate, che contengono una carta topografica di Firenze nel 1526 e un antico acquedotto. Lozzi,I,1871: Non comune; Moreni,II,24. €250 - €350

278

279

278 Foggini, Pier Francesco Fastorum anni Romani a Verrio Flacco ordinatorum reliquiae ex marmorearum tabularum fragmentis praeneste nuper eoffossis

Roma, Bendetto Francesi, 1779 (1780). In 2°. Frontespizio inciso in rame con bordura raffigurante i mesi dell’anno, testatine e finalini calcografici, 6 tavole incise a piena pagina di cui 2 ripiegate, a p. 97 antiporta calcografica a piena pagina della parte “Fasti sacri veterum romanorum ex calendariis marmoreis”, manca l’antiporta con il ritratto di Augusto, legatura coeva in mezza pelle, dorso liscio con tassello impresso in oro con autore e titolo, tagli marmorizzati *** Prima edizione curata dall’archeologo e custode della Biblioteca Vaticana Pier Francesco Foggini e basata sui reperti e i frammenti, ritrovati nel 1770, di un calendario rurale romano di età augustea inciso in forma epigrafica su marmo. Rossetti 11315. €150 - €200

279 Fontanini, Giusto Bibliotheae Josephi Renati... Catalogus secundum auctorum cognomina ordine alphabetico dispositus

Roma, Francesco Gonzaga, 1711. In 2°. Stemma calcografico del cardinale Imperiali al frontespizio, fioriture, manca al carta 4D4 bianca, legatura coeva in pelle maculata, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello qualche abrasione, dentelles con elementi floreali, difetti alle cerniere vicino alla cuffia superiore. *** Prima edizione del catalogo della vasta biblioteca del cardinale Giuseppe Renato Imperiali, dispersa alla fine del Settecento. Il cardinale aveva dato disposizioni nel proprio testamento che fosse aperta al pubblico, mentre gli eredi la vendettero in più tranches. Pollard & Ehrman 332; Taylor, pp.108 and 24. €600 - €800

84

MINERVA

AUCTIONS


280 Fontanini, Giusto Della eloquenza italiana Roma, Stamperia di Rocco Bernabò, 1736. 3 pari in un vol. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero con vignetta calcografica, ritratto dell’autore inciso in rame, lievi fioriture, legatura coeva in pergamena rigida, dorso liscio con falso tassello, tagli marmorizzati. Due note di appartenenza al frontespizio. *** Edizione accresciuta e emendata del notissimo repertorio allestito dallo storico e letterato Giusto Fontanini (1666-1736), professore di retorica alla Sapienza e in seguito arcivescovo di Ancira. L’opera era apparsa in prima edizione a Roma, in forma più concisa, nel 1706. La terza parte presenta una ampia bibliografia di edizioni in lingua italiana. L’edizione del 1736 uscì postuma a cura di Domenico Fontanini, che vi appose una lettera dedicatoria al cardinale Annibale Albani. Peignot 332; Ottino-Fumagalli 605. €200 - €300

281 Francesco I di Lorena - Francoforte Vollstandiges Diarium von der hochst- erfreulichen Cronung Francoforte, Johann David Jung, 1746-47. 2 parti in un vol. In 2°. Frontespizio e dedica stampati in rosso e nero, albero genealogico tipografico, 20 ritratti incisi in rame, 2 tavole raffiguranti processioni e 11 con piante, banchetti, festeggiamenti, fregi e capilettera xilografici, manca il frontespizio inciso, prime due carte rifilate al margine inferiore con fastidio a poche lettere, qualche carta brunita, lievi fioriture, strappo riparato sulla grande tavola con la processione, legatura coeva in pelle screziata, dorso a 6 nervi impresso in oro, con tassello, tagli rossi, piatti ed estremità del dorso riparati, difetti.

280

*** Dettagliata descrizione dell’incoronazione di Franz Stephan I, Duca di Lorena e Bar, Granduca di Toscana, Imperatore del Sacro Romano Impero e marito di Maria Theresa, a Francoforte nel 1745. Berlin 2904; Drugulin 4421; Lipperheide Sba 31; Ruggieri 996; Vinet 687. €600 - €800

282 Gaio, Bartolomeo - De Petris, Bartolomeo Series chronologica patriarcharum, ducum, judicum, regum, pontificum Roma, s.e., 1724. In 4°. L’esemplare si compone della carta di titolo, tavola di dedica e tavola delle materie, 2 tavole, seguono 112 tavole raffiguranti un personaggio biblico contenuto in medaglione con testo esplicativo, il tutto inciso finemente in rame, sporadiche fioriture, qualche carta con macchia, legatura originale in pergamena, dorso a 5 nervi, ad un comparto titolo manoscritto, tasselli cartacei, macchie al piatto inferiore, tagli gialli. Ex libris manoscritto al frontespizio.

281

*** Bellissima raccolta di incisioni bibliche a cura di Giovanni Battista Sintes (1680-1760) e di incisioni sulla dinastia egiziana dei Tolomei a cura di Gaetano Piccini attivo a Roma nel secolo XVII. €150 - €200

282 MINERVA

AUCTIONS

85


283 Galilei, Galileo Opere di Galileo Galilei nobile fiorentino ... Tomo secondo Firenze, Giovanni Gaetano Tartini 1718. In 4°. Tomo 2 di 4, frontespizio con fregio xilografico, occhietto, numerose illustrazioni in legno nel testo fra cui alcune a piena pagina, iniziali, testatine e finalini xilografici, esemplare fresco parzialmente in barbe, piccole lacune marginali in particolare agli angoli inferiori esterni di alcune carte, lievissime fioriture iniziali, foro di tarlo all’occhietto, legatura in piena pergamena moderna rigida. Il lotto contiene l’opuscolo Due lettere di Galileo Galilei ed una del Keplero inedite con note di Pietro Bigazzi con note di Pietro Bigazzi, Firenze, presso l’Editore, 1841 in brossura originale. *** Seconda edizione delle Opere di Galileo curata da Tommaso Bonaventura, qui solo nel suo secondo volume che riproduce in larga parte, con alcune aggiunte, il materiale raccolto nella prima edizione da Manolessi. Ricco di illustrazioni scientifiche nel testo. Gamba 583; Riccardi I, 520 €600 - €800

284 Genealogia Nobiliare - Hubners, Johann Geanologische Sabellen nebst denen darzu gehörigen Genealogischen Fragen zur Erläuterung der politischen Historie Lipsia, Gleditsch & Sohn, 1737. In 2° oblungo. Frontespizio stampato in rosso e nero in caratteri gotici, leggera brunitura e fioriture sparse, legatura originale in pergamena, al dorso tassello con autore e titolo impressi in oro, ed al centro del piatto anteriore le iniziali “F.S.R.F.S.”, macchie.Ex libris incollato al frontespizio.

283

€150 - €200

284

285 Geometria - Del Re, Elia Aritmetica, e geometria prattica composta dal p. Elia Del Rè carmelitano della città di Bari Napoli, per Nicolò Migliaccio si vende da Giuseppe Buono sotto Palazzo Vecchio, 1733. In 4°. 36 carte di tavole ripiegate in fine e varie illustrazioni nel testo, macchie e diffuse bruniture, piccoli fori di tarlo nei margini e delicati restauri, legatura in pergamena rigida coeva, tagli a spruzzo rossi. Ex libris con aquila bicipite al contropiatto. *** Seconda edizione (la princeps è del 1697), dedicata a D. Gennarantonio Brancaccio, di questo vasto e profondo trattato di matematica e geometria applicate in ogni campo della vita pratica, pesi e misure, commercio, costruzioni, banche, fattori, etc. Le 50 pagine finali concernono particolarmente l’architettura militare, i bastioni e le fortificazioni, corredate dalle 97 assai belle illustrazioni. Riccardi, Bibliot. Matematica It., serie V, p.56. €200 - €250

285

86

MINERVA

AUCTIONS


286

287

286 Geometria - Ximenes, Leonardo I sei primi elementi della geometria piana a cui si aggiunge alcun saggio de’ molti usi Venezia, Giambatista Albrizzi, 1752. In 8°. Con 10 carte di tavole calcografiche fuori testo più volte ripiegate numerate, mancanti le prime 2 carte bianche, fioriture ed arrossature sparse, legatura dell’epoca in mezza pergamena, autore e titolo manoscritti al dorso,lievi difetti. § Baldassarre Orsini. Geometria e prospettiva pratica. Roma, B. Franzes, Bouchard & Gravier, 1771-73. In 8°. 3 voll. Vignetta incisa ai frontespizi, con complessive 145 tavole incise in rame e ripiegate, 35 al tomo primo, 44 al secondo e 67 al terzo, macchie di umidità, fioriture sparse, legatura coeva in vitello marmorizzato, dorso a 5 nervi, ai compartimenti tassello con autore e titolo e decorazione impressa in oro, tagli policromi, difetti. (4) *** Prima opera: noto trattato di geometria steso dallo Ximenes, geografo e matematico del Granduca di Toscana dal 1761. Seconda opera: rara edizione originale di quest’opera di Baldassarre Orsini (1732 – 1820), accademico, architetto e storico dell’arte. €250 - €350

287 Giarré, Gaetano Alfabeto di lettere iniziali adorno di animali e proseguito da vaga serie

288

288 Giochi - Bettinelli, Saverio Il giuoco delle carte poemetto Venezia, P. Savioni, 1778. In 8°. Fregio xilografico al frontespizio, legatura coeva in cartonato, lievi difetti. *** Grazioso poemetto dedicato al gioco delle carte del gesuita Saverio Bettinelli (1718 - 1808) . €150 - €250

289 Giuridica - Cipolla, Bartolomeo Tractatus de servitutibus tam urbanorum Ginevra, M.M. Bousquet, 1759. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero, testo disposto su 2 colonne, gore d’acqua ed arrossature, legatura coeva in pergamena, al dorso liscio autore e titolo in oro, macchie ai piatti. § Jean de Coras. Diario forense universale ossia Giornale giuridico-legale-pratico di un avvocato piemontese [...]. Torino, Giuseppe Favale, 1823- 1838. In 8º. 16 di 35 voll. (da 1 a 9 e da 20 a 26). Legatura originale in mezza pelle marrone, tasselli con titolo in oro, spellature lievi mancanze. § Nel lotto anche un’altra edizione di diritto criminale. (6) *** Lotto non passibile di restituzione.

€150 - €250

di caratteri

Firenze, Giacomo Moro, [1797]. In 2°. 25 tavole, frontespizio inciso in rame, 24 tavole disegnate e incise da Gaetano Giarrè ognuna delle quali raffigura una lettera dell’alfabeto e varie serie di caratteri in forma di versi e massime, inquadrate da una cornice, ogni volta differente, decorata con animali e motivi floreali, frontespizio rinforzato al margine interno, fioriture e macchie, legatura posteriore in pergamena, piccoli difetti. *** Prima ed unica edizione di questo bel libro di calligrafia, di grande rarità. Stanley Morison: “The market for writing books appeared to go underground for a hundred years, only emerging at the end of the eighteenth century, when the Florentine master, Gatano Giarré began to produce some entirely and refreshingly novel books, in neo-classical style.”

290 Giuridica - Richeri, Tommaso Maurizio Codex rerum in Pedemontano Senatu ... Torino, Stamperia reale, 1783-1786. In 4°. 4 volumi. In 4°. Marche al frontespizio, esemplare fresco, rinforzi, lievi fioriture marginali, legatura coeva in piena pergamena rigida, tassello ai dorsi, tagli rossi. (4) *** Edizione completa in quattro volumi del Codex rerum di Richeri, opera che gli fece ottenere il titolo di professore onorario nell’università di Torino. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €250

€500 - €600 MINERVA

AUCTIONS

87


291

293

291 Giuridica - Romussi, Gaspare Domenico De re agraria responsa mere juridica, atque ad usum italicum maxime accommodata [...]. Pars prima [-tomus secundus] Parma, Fratelli Borsi, 1768 - 69. In 2°. 2 parti in un volume, ciascuna con proprio frontespizio. Eleganti testatine, primo fascicolo in parte staccato, leggera brunitura e gora d’acqua su qualche carta, legatura in mezza pergamena con dorso originale e piatti posteriori. Nota di possesso manoscritta al frontespizio. § Francesco Maria Pecchio. Tractatus de aquaeductu quomodo constituatur. Pavia, G. Magri, [1670]. In 2°. Solo il primo tomo (di 4). Marca al frontespizio, 2 tavole ripiegate xilografiche, macchie soprattutto in prossimità del margine superiore degli ultimi fascicoli, legatura coeva in pergamena, autore e titolo manoscritti al taglio inferiore. § Nel lotto anche l’opera di Antonino Amato, Variae resolutiones iuris, forenses et practicabiles, 1658 (solo il primo vol.), ed un’altra edizione. (4) *** Seconda opera: prima edizione del più importante trattato di diritto delle acque del secolo XVIII. Lotto non passibile di restituzione. €200 - €400

292 Gozzi, Carlo Opere Venezia-Firenze, Colombani, 1772-1774. In 8°. 8 volumi. Fregio xilografico ai frontespizi, primo stampato in rosso e nero e con antiporta calcografica con ritratto dell’autore (inc. Zuliani), al I tomo mancano cc. A4-5, strappo a c. Bb2 del tomo II, lievi fioriture marginali, difetti e usura ai dorsi, legatura coeva a quattro nervi in mezza pelle. (8)

294

293 Hermant, Giovanni [curato di Maltot] Storia delle Eresie, nella quale si descrive con ordine alfabetico il nome, e la vita degli Eresiarchi che hanno turbata la Chiesa dalla Nascita di Gesù Cristo fino a’ nostri tempi, e gli errori che vi hanno disseminati

Venezia, appresso Francesco Pitteri, 1750. In 4°. Fregio calcografico al frontespizio, capilettera calcografici, legatura coeva in cartonato alla rustica. § Giovanni Battista Passeri. Della seccatura discorsi cinque di L. Antisiccio Prisco dedicati a Netunno. Venezia, appresso Pietro Valvasense, 1753. In 8°. Frontespizio in rosso e nero, antiporta finemente incisa da Fossati, legatura in vitello spugnato coeva. (2) €140 - €160

294 Illustrati - Favole - Dorat, Claude Joseph Fables nouvelles La Haye Et se trouve A Paris, Chez Delalain, 1773. In 8°. 2 voll. Antiporta incisa ad entrambi i volumi, 2 frontespizi di Marillier incisi da De Ghendt, una tavola a piena pagina, 99 vignette e 99 finalini disegnati da Marillier e incisi da Baquoy, Delaunay, De Longuei, ed altri, usuali fioriture, alone al margine inferiore interno del vol. I, legatura coeva in pelle marmorizzata, cornice dorata ai piatti, titoli in oro su doppio tassello e fregi dorati al dorso, tagli dorati, lievi difetti alle cerniere. (2) *** Edizione originale di questa opera magistralmente illustrata, uno dei capolavori della grafica del ‘700 francese. Cohen, pag. 313: “Cet ouvrage est le chef-d’oeuvre de Marillier, sous le rapport de la finesse de l’exécution et de l’esprit qui règne dans tous les jolis sujets qui l’ornent”. €400 - €600

*** Gozzi fu un letterato e drammaturgo veneziano noto per essersi fortemente contrapposto al rinnovamento scientifico e letterario del suo secolo e tutta la sua produzione è mossa da questo curioso spirito critico e di opposizione. Questa è la prima edizione completa dei suoi lavori, da lui stesso supervisionata e pubblicata in otto volumi. I tomi VII e VIII contengono in aggiunta La Marfisa bizzara poema faceto e il Saggio dei versi faceti, e di prose. Gamba 622. Ebert I, 8742 a €150 - €200 88

MINERVA

AUCTIONS


295 Illustrati francesi - Dorat, Claude Joseph Les baisers, precedes du Mois de mai, Poeme L’Aja, Lambert e Delalain, 1770. In 8° grande. Antiporta incisa da Ponce, frontespizio in rosso e nero, titoli ai capitoli stampati in rosso, una tavola fuori testo, 23 vignette e 22 finalini finemente incisi in rame da Ponce, De Longueil, Masquelier, Baquoy, Lingee, Massard, arrossature sparse e qualche brunitura leggera, legatura originale in vitello screziato, ai piatti cornice di triplice filetto impresso in oro, al dorso liscio, tasselli con auore e titolo e fregi floreali impressi in oro, tagli dorati, difetti e mancanze. Nel lotto anche un esemplare di Narcisse dans l’isle de Venus. Poëme en quatre chantsPoëme en quatre chants del Malfilatre, stampato a Parigi da Maradan, senza data ma circa 1790, con le tavole incise da Eisen, in legatura d’epoca in mezzo marocchino rosso. (2) *** Opera apparsa anonima, ma scritta da Dorat, di questo classico dei libri illustrati del sec. XVIII ricercata dai bibliofili. Edizione in prima tiratura con gli errori nella paginazione alle prime carte del Mois de mai e stampato su “grand papier d’Hollande”. L’esemplare presenta il Supplément à l’édition des Baisers che contiene l’imitazione dei poeti latini. Cohen-de Ricci 308. €350 - €450

296 Ingegneria - Pessuti, Gioacchino Descrizione, maneggio ed usi del teodolito istrumento più di qualunque altro sicuro, spedito ed universale per tutte quasi le occorrenze di un

295

ingegnere

Roma, Stamperia Giovanni Zempel, 1794. In 8°, 205 x 135 mm. Una tavola incisa in rame ripiegata f.t. di Giuliano Venturini ‘’fabbricatore di strumenti matem. In Roma’’ raffigurante il teodolito, lievi fioriture, legatura coeva in mezza pelle marrone e cartone. *** Il Teodolito è lo strumento ‘’destinato a misurar le lunghezze, le larghezze, le distanze, le altezze e le profondità; e si componeva d’un cerchio orizzontale e d’un mezzo cerchio verticale..; stentò, più d’altri strumenti, ad accoppiarsi al telescopio..’’. Ne fu probabile inventore l’inglese Leonardo Digges (vd. Boffito, Gli strumenti della scienza, p. 85). €100 - €150

297 Inquisizione - Malebranche, Nicolas de Tractatus de inquisitione veritatis Ginevra, De Tournes, 1753. In 4°. 2 voll. Frontespizio del tomo I stampato in rosso nero, testatine, capilettera e finalini xilografici, qualche figura geometrica nel testo, leggera brunitura su poche carte, fioriture sparse, legatura originale in vitello spugnato, dorso a 5 nervi, ai comparti tasselli in pelle con titolo e fregi impressi in oro, tagli rossi, macchie e lacune. Ex libris incollato al contropiatto. (2) *** Prima edizione latina. Malebranche (1638 - 1715) fu filosofo e scienziato francese, in questa opera sono raccolti molti dei suoi studi su matematica, fisica e ottica. Ottimo esemplare, fresco, ad ampi margini. Graesse, IV, 351. €100 - €150 MINERVA

296

298 Kant, Immanuel Die Religion Innerhalb der Grenzen der Blossen Vernunst Francoforte e Lipsia, s.s., 1793. In 8°. Legatura in cartonato moderno. Timbro di possesso al frontespizio e notazioni manoscritte. *** Edizione originale. Warda 143; Adickes 79. AUCTIONS

€100 - €150 89


299 Laurea - Legatura Altieri Gloriosa studiorum Mater Urbs ROMA .... Roma, 1789. [4] carte, laurea in diritto su pergamena, testo in cornice oro, iniziale G in oro a bianchi girari, parte del testo in oro, legatura coeva in vitello marrone con stemma Altieri ai piatti, cornici oro e fioroni *** Laurea di Geronimo della famiglia Altieri in splendida legatura coeva alle armi della famiglia. sottoscrizioni autografe dei testimoni, in fine data 22 giugno 1789, sottoscrizione e signum notarile. €200 - €400

300 Le Brun, Charles Conferenza [...] sopra l’espressione generale e particolare delle passioni, con le sue figure, tradotta in italiano Verona, Agostin Carattoni, 1751. In 8°. Antiporta epigrafica incisa, testo francese ed italiano, 53 tavole incise in rame fuori testo, rinforzi e foro di tarlo per gran parte del testo, fascicoli lenti, legatura in cartonato alla rustica, autore e titolo manoscritto al dorso.

299

*** Rara seconda edizione, la prima fu stampata a Parigi nel 1698. Brunet III 910; Graesse IV, 136. €250 - €300

301 Legatura Orazioni sacre in lode de’ Santi [...] Napoli, G. Paci, 1762. In 8°. Solo tomo I. Esemplare brunito, legatura in vitello marrone, decorazione impressa in oro, con intarsi in cera, sui piatti cornici di rotelle fitomorfe e duplici filetti, agli angoli ferri di fiori, al centro del campo compartimenti geometrici polilobati, dorso a 5 nervi, ai comparti titolo e fregi fitomorfi, tagli dorati, piccole mancanze.

300

€120 - €150

302 Legatura - De Bellegarde, Abbé L’office de la Semaine-Sainte a l’usage de Rome et de Paris Parigi, Jacques Collombat, 1723. In 8° grande. Regleé, antiporta e frontespizio incisi in rame, 4 tavole calcografiche fuori testo, fioriture, carte leggermente ingiallite, bella legatura francese in pelle bordeaux riccamente impressa in oro con rotella esterna a fogliami e decorazione interna dei piatti con nastri intrecciati, al centro stemma reale borbonico, dorso a 5 nervi impresso in oro con nastri intrecciati e giglio al centro di ciascuno scomparto, tassello con titolo, tagli dorati, perdita di doratura, mancanze agli spigoli e lungo i bordi dei piatti.

301

€800 - €1000

302

90

MINERVA

AUCTIONS


303

304

303 Legatura - De Boudeilles, E.G.C. Mandamento ed editto... per la pubblicazione del Breve monitoriale... di Papa Pio Sesto Roma, Zempel, 1792. In 8°. Fregi xilografici, lievi fioriture, bella legatura alle armi di Pio VI Braschi in pelle impressa in oro con cornice alla greca, filetti e volute, al centro stemma con sezione ovale centrale in marocchino rosso, dorso a 5 nervi impresso in oro con motivi fitomorfi, con tassello, tagli dorati e punzonati, carte di guardia stampate a fiori, leggere abrasioni, piccole cadute alla doratura.

305

305 Legatura - Uffizio Uffizio della B. V. Maria. Uffizio de’morti, dello Spirito Santo, e della Santa Croce Roma, Gioacchino e Gian Giuseppe Salvioni, 1766. 2 parti in un vol. In 12°. Testo stampato in rosso e nero, 7 tavole incise in rame nel testo, qualche lieve fioritura, legatura coeva in marocchino color nocciola riccamente impresso in oro con rotelle ed elementi fitomorfi, dorso a 5 nervi impressa in oro, dentelles, tagli dorati e punzonati, 5 minuscoli fori di tarlo vicino alla cuffia superiore. €600 - €800

*** Alla carta di guardia: “Donné par Alessandro qui le tenait di son pére le Marquis del Gallo. Julie [di Roccagiovine]” e “Al cavaliere Feliciangeli ricordo di quarant’anni di amicizia. Giulia 29 dicembre 1897”. La principessa Julie Bonaparte, marchesa di Roccagiovine, ha avuto una lunga carriera di salonnière, prima a Parigi sotto il Secondo Impero poi – dal 1870 al 1900 – a Roma. Nel suo salotto di Foro Traiano si incontravano esponenti dell’aristocrazia romana e personalità politiche vicine alla Francia, insieme ad amici francesi di passaggio e a rappresentanti delle istituzioni culturali straniere (cit.online Museo napoleonico). €300 - €400

304 Legatura - Palfijn, Jan Anatomie du corps humain, avec des remarques utiles aux chirurgiens dans la pratique de leurs operations. Enrichie de figures en tailles-douces Parigi, Guillaume Cavelier, 1726. In 8°. 2 parti in 1 vol., ciascuna con proprio frontespizio, con complessive 39 tavole (su 40, manca la tav.16), bruniture e qualche macchia, legatura coeva in marocchino rosso decorata con impressioni in oro, ai piatti larga cornice con al centro del campo le armi del dedicatario dell’opera Giulio Borromeo Visconti, sormontate da corona comitale, dorso a 5 nervi, ai compartimenti titolo e pezze araldiche che si ripetono anche agli angoli interni dei piatti, tagli dorati, abrasioni e qualche mancanza, lievi restauri. *** Copia di presentazione al conte Giulio Borromeo Visconti (1664 – 1751), di quest’opera in prima traduzione in francese, in raffinata legatura parigina alle armi del dedicatario. €200 - €400

306 Letteratura francese - Fénelon, François de Salignac Les aventures de Telemaque fils d’Ulysse Venezia, Chez Guillaume Zerletti, 1768. In 8°. Due parti in un vol. Antiporta finemente incisa da Volpato, frontespizi incorniciati con vignetta, testatina con le armi di 306 Girolamo Vallaresso, cui il libro è dedicato, iniziali figurate e due finalini, 24 vignette a mezza pagina n.t. incise in rame, tavola ripiegata raffigurante il viaggio di Telemaco, marginali fioriture, legatura in mezza pelle marrone e cartone. Ex libris moderno al foglio di guardia. § La Fontaine, Jean de. Le favole illustrate da Gustavo Doré traduzione in versi del prof. Emilio De Marchi. Milano, Tip. Edoardo Sonzogno Edit., 1886. In 2°, 340 x 240 mm. Centinaia di illustrazioni xilografiche n.t. e 85 f.t. opera di Gustave Doré, uniforme brunitura della carta, legatura inizi sec.XX in mezza pergamane e tela, cuffie con difetti. Insieme nel lotto una piccola edizione sempre delle Fables, impressa a Tours nel 1870. *** I opera: PRIMA RARA EDIZIONE ITALIANA. Figurato veneziano con l’antiporta allegorica opera del Volpato, autore probabilmente di tutte le incisioni, una per ciascuno dei 24 libri in cui è divisa l’opera. L’opera, dedicata al patrizio veneto Girolamo Vallaresso le cui armi sono incise in testa al I volume, è la replica dell’edizione parigina del 1763, con un discorso del Ramsay e con note del Limiers. Morazzoni 229; Lapiccirella, Illustrati Veneziani, n.163. €200 - €250

MINERVA

AUCTIONS

91


307

307 Loreto - Murri, Vincenzo Dissertazione istorica sulla identità della santa casa di Nazarette ora venerata in Loreto Loreto, Alessandro Carnevali, 1791. In 4°. Antiporta incisa da Fogazza, ritratto di Francesco Xaverio de Zelada inciso da Arcangelo Magini, 5 tavole in fine volume, 4 delle quali ripiegate, brunite, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. €90 - €120

308 Manoscritto - Anatomia Anotomia. Nozioni preliminari e divisione dello scheletro Manoscritto cartaceo in folio oblungo, 226 x 315 mm., fine sec. XVIII, composto da due carte di testo iniziali e 24 tavole con relativo commento/spiegazione a fronte, tutte disegnate a china e acquarellate, in fine una tavola sciolta a sola china, marginali fioriture, legatura in mezza pelle verde e cartone. *** Bellissimo manoscritto di anatomia settecentesco, elegantemente illustrato da una mano abile e sicura nel disegno anatomico. Il commento alle tavole è preciso e puntuale, segno di una solida documentazione alle spalle. Tutto da studiare. €1000 - €1500

308

309 Manoscritto - Architettura [Roma] Misure e conti diversi - Regole per misurare...Scandaglio delle Materie che entrano in fare Ammattonati...Regole per murare e far muri... Stima de cementi...Prezzi di lavoro di scarpello...Prezzi de’ Feriamenti... Fonditori di metallo... Manoscritto in 4° di 600 pp. + 12 pp. di Indice, 260 x 180 mm., prima metà del sec.XVIII, elegante mano cancelleresca, diversa quella che verga l’Indice finale, legatura in vitello spugnato del sec. XVIII con titolo al dorso su comparto rosso, tagli a spruzzo rossi, spellature. *** Interessante manoscritto di conti che registra in modo puntuale il costo voce per voce di centinaia di interventi architettonici ma non solo, con dettagliate tariffe di spese per scalpellini, fabbri, falegnami, tintori, muratori, vetrai, cristallari etc. La gran parte degli interventi riguardano edifici romani o delle immediate vicinanze, e si collocano intorno al 1689-1730. Vi sono citati interventi a Castel S. Angelo, San Pietro, Castel Giuliano e Sasso, Villa Pinciana, San Gregorio, Santa Lucia in Selce, Nettuno, Civitavecchia etc. Sono capitolati di lavori da eseguire, ma anche casi occorsi durante i lavori stessi: p.93v, “Nella Fabrica delle Barberine occorse di mutare il Capo Mastro, onde gli si dovessero pagare li materiali rimasti nel luogo della detta Fabrica non ancora posti in opera. Tali materiali gli furono stimati da sig.Filippo Creuli nella forma seguente”, segue elenco dettagliato con valutazione dei beni. Perlopiù si tratta di lunghe liste dettagliate di spese sostenute per lavori di vario genere, con elenco delle opere effettuate e il loro relativo costo. Interessante alle pp.138v-144r le spese di falegnameria sostenute per la “Incoronazione e Possesso di Papa Alessandro VIII, di 29 ottobre 1689”. Curiosa anche la commissione alla cc.162-165 del Cardinal Casanate, Bibliotecario della Vaticana (siamo all’incirca tra 1693 e 1695), che ordina di “fare alcune scanzie da collocarsi nelle due stanze della Libraria Sistina con suoi ornamenti, e giusta il disegno fattone dall’Architetto B.C. quindi è, che M.ro Antonio Losi falegname prende a fare detto lavoro a tutte sue spese con il costo di legname...”. Un manoscritto tutto da studiare che ci fornisce uno spaccato reale e concreto sulle attività edilizie, di restauro, ampliamento e abbellimento della Roma barocca, sul finire del suo splendore. €1500 - €2000

309

92

MINERVA

AUCTIONS


310 Manoscritto - Frézier, Amédée Francois Dissertazione sugli ordini d’architettura di M. Frezier Manoscritto cartaceo di 96 carte numerate dal copista, datato 1788, 270 x 196 mm., elegante scrittura corsiva in inchiostro bruno, glossa di una seconda mano al frontespizio, alcuni errori nella paginazione, qualche rara e leggera arrossatura, senza legatura, 5 fascicoli completi cuciti insieme, sulla prima carta recto, che funge da legatura, titolo e autore manoscritto, sull’ultima due macchie e due lacune. Al frontespizio sottoscrizione del copista. *** Interessante manoscritto di architettura. Il copista al frontespizio dichiara di aver tratto una copia dalla traduzione, non edita, di L. de V. (sciolto da una seconda mano in Lionardo de Vegni) e compiuta a Bologna del 1761, del terzo tomo dell’opera di Amédée François Frézier La theorie et la pratique de la coupe des pierres et des bois, Strasburgo, Daniel Doulsseker, 1738. A pagina 95 il copista riporta delle annotazioni che dichiara di aver trovato nei margini di una delle copie di Frezier conservate presso la biblioteca dell’Istituto di Bologna (l’Accademia delle Scienze) scritte da Vincenzo Corazza uomo senza dubbio il più intenditore nelle teorie d’architettura.

310

312

€150 - €250

311 Manoscritto - Militaria Articoli di guerra Manoscritto cartaceo di 91 pp. numerate, 212 x 154 mm., 1740 circa, vergato da una sola mano che realizza anche schemi, disegni e fregi, marginali bruniture superiori, legatura coeva in piena pergamena coeva con lungo titolo al piatto superiore. Nota di possesso al piatto superiore, “Questo libbro e del Sig.re Alfiere Luci[ano] il quale contiene...”. *** Interessante manoscritto militare che si compone di 29 sezioni, come da elenco finale. Alcuni titoli: Articoli di Guerra - Punti principali del Regolamento da osservarsi dai Sig. Uffiziali - Punti d’osservazione per una Guarnigione - dei Rapporti - Degl’Onori da rendersi - Delle Ronde - Lungo Maneggio dell’Armi etc.

311

rimarginate per adattarle alle altre. Legato con Vincenzo Ruffo. Saggio ragionato sulla origine, ed essenza dell’architettura civile. Napoli , M. Morelli, 1789. Fioriture e qualche arrossatura, legatura coeva in piena in pergamena rigida, al dorso liscio tassello con il titolo “Architec. miscell.a” tagli policromi, lieve strappo alla cerniera e qualche macchia.

€150 - €200

312 [Marcello, Benedetto] Il Teatro alla Moda o sia Metodo sicuro, e facile per ben comporre, & esequire l’opere italiane in musica all’uso moderno Stampato ne Borghi di Belisania per Aldiviva Licante, all’Insegna dell’Orso in Peata [Venezia, 1720-21 circa]. In 8 °. 64 pp. Vignetta calcografica al frontespizio, fioriture ed arrossature. Legato con Antoine Valette de Travessac. Sonnets sur les antiquités de la ville de Nismes, avec des remarques historiques. s.d.t., 1750. Con 7 tavole incise in rame, 4 delle quali a piena pagina e 3 a doppia, carte di testo brunite. Legato con Félix François d’ Espié. Manière de rendre toutes sortes d’édifices incombustibles ou traité sur la construction des voûtes [...]. Parigi, Duchesne, 1754. Le pagine di testo sono intercalate da pagine bianche, molte delle quali con la traduzione manoscritta del possessore dell’esemplare (non identificato), una sola carta (di 2), incisa in rame e ripiegata; seguono 4 carte fittamente vergate che riportano o commentano il testo Memoria sopra Solaj incombustibili tratto dalla Antologia Romana, tomo V, n.XX, Novembre 1778, pag. 155. Legato con [Paolo Frisi]. Saggio sopra l’architettura gotica. Livorno, M. Coltellini, 1766. Le carte di testo di formato più piccolo, sono state MINERVA

*** Interessante miscellanea settecentesca che riunisce cinque opere dedicate all’architettura ed arricchita da interventi manoscritti del creatore dell’insieme, probabilmente un architetto o uno studioso di tale materia. Prima opera: rara edizione originale. Celebre e fortunata opera satirica in prosa del grande compositore (Venezia 1686 - Brescia 1739) che mette alla berlina i difetti della vita teatrale settecentesca, in edizione ‘’alla macchia’’, con dati editoriali fantasiose Indicazioni di pubblicazione false, cfr. A. Rava, “Alcune edizione del teatro alla moda”, in Il libro e la stampa, IV, fasc. II, Mag.-Giu. 1910, pp. 85-89; cfr. pure Parenti, Dizionario dei luoghi di stampa falsi, pp.39-40. Terza opera: edizione originale di quest’opera in cui l’autore sviluppa la sue nuove teorie sulla costruzione delle volte. L’opera ebbe da subito un grande successo e venne tradotta in inglese, tedesco e spagnolo. Quarta opera: prima edizione di questo saggio pubblicato anonimo nel quale l’autore dapprima sostiene che l’architettura gotica è esteticamente e staticamente inferiore a quella classica e poi si accentra su problemi di statica delle volte. Quinta opera: edizione originale. €500 - €800 AUCTIONS

93


313 María de Jesús Storia della vita, virtù, doni e grazie [...]serva di Dio Suor Maria di Gesù Monaca Professa nel Ven. Monistero della Concezione di Angelopoli nelle Indie Occidentali ... Roma, Antonio De Rossi, 1739. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero con vignetta calcografica, occhietto preliminare, 1 tavola allegorica incisa a piena pagina di Suor Maria di Gesù, testo decorato da finalini, testatine e iniziali calcografiche istoriate, esemplare fresco, lievi fioriture, difetti ai labbri e su parte superiore della cerniera, segno di restauro su carte di guardia posteriore, legatura coeva in pergamena rigida, tassello liscio al dorso con titolo in oro, tagli spruzzati. *** Prima pregiata edizione di questa biografia su suor Maria de Jesus (1579-1637), suora presso il convento dell’Immacolata Concezione a Puebla, in Messico, nota in particolare per le sue visioni della Vergine e del purgatorio che ebbe già in giovane età e per le sue esperienze mistiche che comprendevano manifestazioni di levitazione. Le tavole nel testo sono firmate dagli incisore Jean Charles Allet e Gennaro Guttierez

313

€150 - €200

314 Marmontel, Jean-Francois Les Incas, ou La destruction de l’Empire du Perou Parigi, Lacombe, 1777. In 12°. 2 voll. Carta geografica del centroamerica ripiegata, lievi fioriture, qualche brunitura, legatura coeva in mezza pelle con angoli, titoli in oro su tasselli al dorso, tagli a spruzzo, piccoli difetti agli angoli e ai bordi dei piatti. (2)

314

*** Delle numerose edizioni di quest’opera uscite nel 1777, la presente edizione è composta da due volumi di 252 e 280 pagine. €180 - €200

315 Mazzuchelli, Giovanni Maria. Notizie istoriche e critiche intorno alla vita, alle invenzioni, ed agli scritti di Archimede Brescia, Rizzardi, 1737. In 4°. Occhiello, frontespizio con vignetta incisa in rame dall’Orsolini, 2 testate e 2 capilettera calcografici, 4 tavole ripiegate in fine volume, legatura in vitello coeva, dorso a 5 nervi, titolo e fregi in oro ai comparti, tagli rossi, spellature, difetti alle cerniere. 315

*** RARA EDIZIONE ORIGINALE di questa fondamentale biografia di Archimede, arricchita da uno studio bibliografico delle edizioni del grande siracusano. Riccardi II,145: “Bella e rara edizione”. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €150 - €200

316 Metallurgia - Schindler, Christian Carl - Geoffroy, Etienne-Francois L’Art d’essayer les mines et les métaux Parigi, Jean-Thomas Herissant, 1759. In 12°. Al frontespizio stemma, legatura coeva in vitello, dorso a 5 nervi con ai comparti titolo su tassello rosso e ferri di fiore impressi in oro, tagli rossi, lievi mancanze. Ex libris marchionale incollato al contropiatto. *** Rara prima edizione francese.

316

94

MINERVA

AUCTIONS

€200 - €400


317 Miniatura - [Boutet, Claude] Trattato di Miniatura per imparare a dipingere senza Maestro; e la dichiarazione di molti Segreti per fare i più bei Colori; colla maniera di far l’oro brunito, l’oro in conchiglie, e la vernice della China Milano, Galeazzi, 1758. In 12°. Una xilografia nel testo, fioriture e qualche brunitura, legatura moderna in cartonato. § Nel lotto anche l’opera di Salvatore Aula, Antiquitatum Romanorum epitome ad vsum seminari Neapolit, stampato a Napoli nel 1778. (2) *** Trattato interessante per lo studio delle antiche tecniche di coloritura; trattasi di traduzione dal francese di un’operetta anonima apparsa nel 1674, e ristampata in seguito con aggiunte. Barbier, IV/761. €150 - €250

318 Miniscalchi, Luigi Mororum libri III. Carminum liber Verona, A.Carattoni, 1769. In 4°. Vignetta al frontespizio, testatina figurata di D. Lorenzi su disegno di F. Lorenzi che precede la dedicatoria a Massimiliano Giuseppe, capilettera figurati, 6 grandi vignette in apertura di ciascun libro da D. Valesio e G. D. Cignaroli, il tutto inciso in rame, piccoli fori al frontespizio, legatura in mezza pergamena dell’epoca, al dorso liscio tassello con autore e titolo in oro.

318

*** Rara operetta in edizione originale dedicata alla pianta del gelso composta dal nobile veronese (1717-1782), sarà poi tradotta in italiano nel 1792 dal figlio Leonardo. €200 - €400

319 Montaigne, Michel de Journal du voyage... en Italie, par la Suisse & l’Allemagne, en 1580 & 1581 Roma e Parigi, Edme Jean Le Jay, 1774. In 4°.Occhietto, ritratto calcografico dell’autore diAugustin de Saint-Aubin, frontespizio con fregio xilografico raffigurante San Pietro ripetuto all’interno di una vignetta su carta A1, lievi fioriture e bruniture, abrasione al frontespizio, legatura coeva in pelle marmorizzata con triplo filetto a secco sui piatti, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello, tagli marmorizzati, abrasioni, lacuna al dorso.

319

*** La prima edizione è dell’anno 1774, ma a seconda delle bibliografie il primato va a quella in 12° o a quella in 4°. Il manoscritto del giornale di viaggio fu trovato nel castello di Montaigne dall’abate Prunis nel 1769 e dato alle stampe con il commento di Meunier de Querlon. Si tratta di una curiosa relazione in cui l’autore descrive luoghi, monumenti, costumi locali. Tchemerzine, IV, 914. €250 - €350

320 Montaigne, Michel Eyquem, sieur de Les essais...donnez sur les plus anciennes et les plus correctes editions... Avec les notes... par Pierre Coste Parigi, par la Societé, 1725. In 4°. 3 voll. Frontespizio in rosso e nero, ritratto dell’autore inciso da Chereau le jeune, occasionali fioriture e aloni, legatura coeva in vitello screziato, dorso a cinque nervi, sciupati i dorsi, difetti. (3) MINERVA

320

*** La migliore tra le edizioni impresse da Pierre Coste. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €200 - €300 AUCTIONS

95


322 Napoli - Giordano, Domenico Delectus Scriptorum rerum Neapolitanarum Napoli, Ricciardi, 1735. In 2°. Frontespizio in caratteri rossi e neri, con vignetta calcografica recante lo stemma del dedicatario, Giovanni Domenico Franco d’Aragona, 7 tavole incise, di cui 6 doppie, capilettera ornati e finalini, un lavoro di tarlo al margine interno delle prime carte, altro al margine inferiore delle ultime, senza perdita di testo, qualche brunitura, legatura coeva in pergamena, titoli in oro al dorso, tagli a spruzzo, strappo alla cuffia. Ex libris manoscritto “Francisci Cicala ... 1789”; altro ex libris cancellato. *** Raccolta di vari scritti su Napoli, corredata da tavole, fra cui la bella veduta dell’Ager Nolanus. €400 - €600

321

323 Nicolai, Johann Tractatus de siglis veterum omnibus elegantioris literaturae amatoribus utilissimus [...] Leida, H. Teering, 1706. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero, una tavola a piena pagina ed alcune nel testo, frontespizio e diverse carte con brunitura, mancante la carta *4 e l’ultima, legatura coeva in vitello, al dorso fregi, autore e titolo in oro, tagli rossi, spellature, lievi mancanze al dorso. Timbro di possesso al frontespizio. *** Seconda edizione di questo reportorio delle antiche abbreviazioni in latino del Nicolai (1665-1708), con citazioni in greco ed ebraico. Opera necessaria alla comprensione di iscrizioni, monumenti, medaglie, monete e oggetti antichi.

322

€100 - €150

324 Nollet Jean, Antoine Saggio intorno all’elettricità de’ corpi [...] Aggiuntevi alcune esperienze ed osservazioni, che illustrano l’istessa materia, del sig. Guglielmo Watson Venezia, presso Giambattista Pasquali, 1747. In 8°. Antiporta incisa, 5 tavole calcografiche numerate in fine, marca al frontespizio, bruniture e fioriture marginali, foro marginali sull’ultima tavola, mancanza al piatto posteriore, legatura coeva in piena pergamena rigida, tassello liscio al dorso con autore e titolo in oro. 323

321 Morcelli, Stefano Antonio Inscriptiones, commentariis subiectis Roma, Giunchi, Aloisio Persio e Giovanni Scutellario, 1783. In 4°. Frontespizio calcografico con grande vignetta, testo delle epigrafi in cornice a doppio filetto talvolta con ulteriore bordura in legno, finalini e testatine xilografiche, esemplare fresco, lievi fioriture, difetti al dorso, angoli usurati, legatura a cinque nervi in mezza pelle con angoli, al dorso fregi e tassello liscio con autore e titolo in oro, tagli a doppio colore.

*** Prima edizione italiana del trattato sull’elettricità dei copri, Essai sur l`electricité des corps pubblicato a Parigi nel 1746, opera del fisico francese Jean-Antoine Nollet, pioniere negli studi di fisica sperimentali incentrati sui fenomeni elettrici. €300 - €500

*** Prima edizione di quest’opera del Morcelli nella quale vengono trascritte e commentate centinaia di iscrizioni ed altrettante iscrizioni vengono graficamente riprodotte nel testo. Cicognara 3137: “Tutte le opere di questo dottissimo autore possono riguardarsi come le più classiche istituzioni e i più perfetti modelli dello stile lapidario” €200 - €300 96

MINERVA

324 AUCTIONS


325 Notarile - Belmondo, Giuseppe Istruzione per l’esercizio degli uffizj del notajo nel Piemonte Torino, Giammichele Briolo, 1777-1779. In 8°. 3 volumi su 4, illustrazione xilografica ai frontespizi, difetti ai dorsi, fioriture, legatura coeva in pergamena rigida, tasselli ai dorsi con dati editoriali, tagli rossi § Regolamento degli uffizi di notaio, e d’insinuatore, Torino, Stamperia reale, 1770. In 4°. Stemma Savoia al frontespizio, cartoncino decorato coevo. Nota di possesso manoscritta del notaio Antonino Audisio. § Nel lotto anche pubblicazione in 5 volumi, 1741-1745-1748-1775. (9) *** Lotto non passibile di restituzione.

€200 - €300

326 Olanda - Hoofts, Pieter Corneliszoon P.C. Hoofts Nederlandsche historien, seedert de ooverdraght der heerschappye van Kaizar Kaarel den Vyfden op Kooning Philips zynen zoon Amsterdam e Leida, H.Wetstein «. 2 voll. Antiporta figurata allegorica, frontespizio stampato in rosso e nero con grande vignetta figurata, con 23 ritratti a piena pagina e 25 tavole a doppia pagina, il tutto inciso finemente in rame. § Alle de werken van C. Corn. Tacitus, in ‘t Hollandtsch vertaalt door den Heer P.C.Hooftrtaalt door den Heer P.C.Hooft. Amsterdam e Leida, H.Wetstein. Frontespizio stampato in rosso e nero con grande vignetta figurata, con 14 ritratti a piena pagina fuori testo, 8 tavole a doppia pagina, tutto inciso in rame. § P.C. Hoofts Werken. Ten deele nooit te vooren gedrukt. eele nooit te vooren gedrukt. Amsterdam e Leida, H.Wetstein. Antiporta figurata allegorica, frontespizio in rosso e nero con grande vignetta allegorica, ritratto a piena pagina di Enrico IV e 30 emblemi, il tutto inciso in rame. § Brieven [...] ridder van St. Michiel......] ridder van St. Michiel... Amsterdam, A. Wor, 1738. In 8°. Frontespizio in rosso e nero con vignetta, testata alle armi del dedicatario dell’opera; tutti gli esemplari in legatura originale in pergamena, ai piatti impressioni a secco, dorso a 6 nervi, ad un comparto tassello in pelle rosso con titolo impresso in oro, qualche macchia. Ex libris H.v. Hasstart. (5)

326

*** Bell’insieme di opere dello storico, poeta e drammaturgo olandese Pieter Corneliszoon Hooft (1581- 1647).

327

€700 - €1000

327 Orazio, Quinto Flacco Opera Londra, John Pine, 1733-37 (pubblicato nel 1737). In 4°. 2 voll. Antiporte figurate incise, illustrati completamente con testatine, capilettera, cul de lamps, e tavole nel testo finemente incise in rame raffiguranti monete, statue, medaglie, oggetti, anche il testo completamente inciso, bruniture e qualche arrossatura, legatura coeva in marocchino rosso a grana lunga, ai piatti filetto in oro, sguardie marmorizzate policrome, (2) *** Prima edizione (ma non in prima emissione) del capolavoro tipografico dell’opera di Orazio, considerato uno dei piu bei libri illustrati inglesi del XVIII secolo. John Pine fu allievo del celebre incisore francese Bernard Picart. €400 - €600 MINERVA

328 Orazioni e prediche 4 opere in sette volumi, Giovanni Pietro Pinamonti, Opere del padre Gio. Pietro Pinamonti della Compagnia di Gesu ..., Venezia, Nicolò Pezzana, 1733, in 4°, frontespizio in rosso e nero con monogramma in legno dei gesuiti, tavola incisa, lievi fioriture, legatura in pergamena rigida coeva, note manoscritte § Francesco Maria Casini, Prediche dette nel palazzo apostolico ..., Venezia, Stamperia Baglioni, 1746, in 4°, 3 volumi, frontespizio in rosso nero e antiporta incisa, esemplare fresco, legatura in pergamena rigida coeva § nel lotto altre tre opere similari, di cui una scompleta, del sec. XVIII (7) *** Bel lotto di pubblicazioni settecentesce di orazioni, prediche e opere di carattere cristiano. Lotto non passibile di restituzione AUCTIONS

€150 - €250 97


329 Ordine Benedettino Promesse di obbedienza e conversione all’Ordine Benedettino Tre documenti manoscritti su pergamena, Piacenza, Milano, Genova, datati 1723, 1732, 1746, mm. 320 x 434, 320 x 446 e 305 x 425, testo in inchiostro bruno entro cornici di motivi decorativi in più colori, in calce al testo la firma del devoto, uno dei fogli con macchie. (3) €250 - €350

330 Ornati - Panfili, Pio Frammenti di ornati per li giovani principianti nel disegno [Bologna], 1783. In 4° oblungo, 187 x 255 mm. Frontespizio disegnato da Flaminio Minozzi e inciso da Pio Panfili, seguono 24 tavole tutte firmate da Panfili, quindi nuovamente ricompare il frontespizio ma seguito da altre 35 tavole da opere diverse con numerazione discontinua, alcune duplicate, forse da Piazzetta, le tavole finali sono paesaggi in ovale incisi da Ludovico Mattioli.

329

*** Prima edizione rara degli ornati di Panfili, pregevole antologia di un incisore barocco bolognese celebre e reputato. Il Panfili (1723-1812) la produsse ad uso di giovani disegnatori; marchigiano di nascita, dopo aver lavorato a Fermo per la Sala dell’Aquila nel Palazzo dei Priori si stabilì a Bologna nel 1767, dove lavorò principalmente come incisore per lo stampatore Petronio Della Volpe (1721-1794). €200 - €250

330

331 Piemonte - Blaeu, Joan Bugella civitas (Biella) Incisione su rame, [1725], in basso a sinistra, entro cartiglio sormontato da arma ducale sabauda, titolo, legenda con 40 richiami, nella parte inferiore del cartiglio, l’arma civica di Biella, piegatura centrale ed un’altra, fioriture sporadiche, lievi strappi ai margini. *** Bellissima veduta della città di Biella, che appare già distinta nella zona alta e nella zona bassa, cinta di mura, tratta dall’edizione del 1725 de “Il Theatrum Statuum Sabaudiae”, raccolta in immagini delle dimore, chiese, luoghi, facenti parte del dominio dei Savoia alla fine del XVII secolo. , €300 - €500

331

332 Piemonte - [Blaeu, Joan] Garexium Incisione in rame, stampata su 2 fogli, [1725], sotto la linea d’inquadramento superiore, al centro arma ducale sabauda con titolo entro cartiglio, a destra stemma civico di Garessio, piegatura centrale, strappi restaurati, leggere bruniture. *** Grande veduta panoramica della città di Garessio, località del PIemonte meridionale attraversata dal fiume Tanaro, tratta dall’edizione del 1725 de “Il Theatrum Statuum Sabaudiae”, raccolta in immagini delle dimore, chiese, luoghi, facenti parte del dominio dei Savoia alla fine del XVII secolo. €400 - €600

332

98

MINERVA

AUCTIONS


333 Piranesi, Giovanni Battista - Tiepolo, GiamabattiGiampiccoli, Giuliano - Ricci, Marco - Falda, Vasi, etc. [Vedute diverse] Album in folio oblungo (mm. 279 x 408), con 77 tavole eseguite da vari artisti, sec. XVIII, con la seguente composizione: Giovanni Battista Piranesi, [Le Antichità Romane, 1756], 9 tavole incise all’acquaforte ed una di Francesco Piranesi, la parte incisa c.ca mm. da 130 a 143 x da 195 a 204, 1 tavola di Vincenzo Aloja,Veduta del Fiume Garigliano di Napoli, vicino il passaggio della scala, Napoli, [1806], mm. 225 x 300,veduta tratta dall’opera Recueil des vues les plus agréables de Naples et de ses environs, pubblicata nel 1806, a cura di Luigi Fergola; Etienne Duperac, I Vestigi dell’Antichità di Roma, [Roma, De Rossi, sec. XVIII], 20 tavole, mm. 210 x 370,la parte incisa; [Falda - Giuseppe Tiburzio Vergelli - Pietro Paolo Girelli], [Il nuovo splendore di Roma Moderna [...], Roma, Matteo Gregorio de Rossi, 1686 - 88. Giuliano Giampiccoli - Giambattista Tiepolo - Marco Ricci. [Raccolta di paesaggi], Venezia, Teodoro Viero, 1775, 10 tavole, mm. 252 x 360 la parte incisa, di cui una incollata da un lato sul margine bianco della tavola di Francesco Piranesi, mm. 245 x 357 (inclusi i margini). Giuseppe Vasi, [Delle magnificenze di Roma antica e moderna], 18 tavole, mm. da 195 a 212 x da 320 a 300. Esemplare con macchie, fioriture e qualche strappo, legatura in mezza tela del sec. XIX con al dorso titolo in oro, difetti.

333

*** Affascinante insieme di tavole dedicate perlopiù a Roma, opera di diversi incisori. Di altro ambito artistico le tavole che Giuliano Giampiccoli derivò da paesaggi dipinti o disegnati da Marco Ricci, suo zio e che rappresentano una felice prova di traduzione incisoria del paesaggismo veneto. 333

€3800 - €4000

334 Poesia comica e satirica - Molza, Francesco Maria La ficheide del padre Siceo commentata da ser Agresto da Ficaruolo Baldacco [Roma], per Barbagrigia da Bengodi, 1787. In 8°. Esemplare in barbe, legatura coeva con foglio di carta policromo. § Giuseppe Carletti. L’ incendio di Tordinona poema eroicomico. Venezia, 1781. In 12°. Legatura coeva in pergamena rigida. § Giuseppe Berneri. Il Meo Patacca ovvero Roma in feste nei trionfi di Vienna poema giocoso nel linguaggio romanesco. Roma, presso Giunchi e Mordacchini, 1825. In 12°. 3 parti in un volume, legatura coeva in mezza pelle e cartone. Insieme nel lotto altre due operette comiche del XVIII e XIX sec. (5) €200 - €250

335 Poleni, Giovanni Miscellanea, hoc est I. Dissertatio de barometris, & thermometris, II. Machinae aritmeticae, eiusque usus descriptio, III. De sectionibus conicis parallelorum in horologiis solaribus tractatus

Venezia, Alvise Pvini, 1709. In 4°. Marca tipografica incisa in rame al frontespizio, con 9 tavole incise in rame fuori testo e ripiegate raffiguranti macchine e diagrammi geometrici, alcune firmate Giuseppe Marcati, piccole macchie alla tab. 3, sporadiche fioriture, legatura coeva in pergamena, qualche lieve macchia.

335

*** Edizione originale. La prima opera include dissertazioni sul barometro, sul termometro e la costruzione di una meridiana. La seconda sezione della Miscellanea tratta della prima calcolatrice meccanica inventata e realizzata in Italia ed una delle prime in assoluto. Il capitolo si apre con le seguenti parole: “Avendo più volte inteso, sia dalla viva voce, sia dagli scritti degli uomini eruditi che sono state realizzate dalla perspicacia e dalla cura dell’illustrissimo Pascal e di Leibniz due macchine aritmetiche che servono per la moltiplicazione, delle quali non conosco la descrizione del meccanismo e non so se essa sia stata resa manifesta, ho desiderato: e di indovinare col pensiero e la riflessione la loro costruzione, e di costruirne una nuova che attuasse lo stesso scopo.” Riccardi I(2):290; Riccardi, HouzeauLancaster 3447; Ronalds, p. 406. €1500 - €1800

MINERVA

AUCTIONS

99


337

338

336 Pulci, Luigi Il Morgante maggiore Firenze [ma Napoli], 1732. In 4°. Grande ritratto dell’autore inciso in rame in antiporta, cornici xilografiche all’argomento di ogni canto, capilettera e finalini xilografici, sporadiche e lievi fioriture, qualche pagina leggermente brunita, legatura coeva in piena pergamena con titoli in oro al dorso, tagli marmorizzati. Firma di possesso, datata 1863, al piatto anteriore, ripetuta ad inizio volume. *** Gamba 793: “Quest’ edizione intera, corredata della vita del Poeta, è dai Vocabolaristi giudicata la piu corretta di ogni altra....”; Graesse V, 508: “C’ est l’ edit. la plus parfaite et la plus correcte de toutes”; Brunet IV, 973: “On regarde cette edition comme la meilleure de toutes”; Parenti, Dizionario dei luoghi di stampa falsi, inventati o supposti, 89. €200 - €240

337 Réaumur, Réné-Antoine Ferchault de Memoires pour servir a l’histoire des insectes ... Tome premier ... Sixieme Parigi, Imprimerie royale, 1734-1742. In 4°. 6 volumi, 6 testatine e 6 iniziali calcografiche a c. A1r di ciascun volume, fregi xilografici, complessive 267 tavole incise ripiegate, tavv. 32-34 del vol. V legate in fine del vol. VI, c. D1 del vol. VI di formato maggiore, alcune fioriture e leggere bruniture e qualche segno di umidità, cartiglio con finis sull’ultima c. del vol VI, piccoli difetti ai dorsi, legatura coeva a cinque nervi in pelle, due tasselli ai dorsi con dati editoriali in oro, fregi oro al dorso. (6) *** Prima originale edizione dell’opera più famosa del biologo francese Réaumur che gli assicurò un posto di notevole rilevanza nel campo e nella storia della biologia. L’imponente opera, inizialmente pensata in 10 volumi, raccoglie minuziose osservazioni sulla vita, abitudini e costumi delle più svariate specie di insetti, da un punto di vista morfologico, fisiologico ed ecologico. Tutto il trattato è esposto con chiarezza, lucidità ed estrema precisione. L’opera costituisce uno dei pilastri della entomologia, utilizzata come modello per tutte i successivi lavori similari. L’edizione è corredata dall’esplicativo e ricco apparato iconografico costituito da più di 200 tavole in rame ripiegate, per lo più incise da Charles Simonneau.

338 Redi, Francesco Opere Venezia, Giovanni Gabriele Hertz, 1712-1745. In 4°. 7 tomi in 6 voll. Tomo I, 1712 (appartenente alla prima edizione), con 56 tavole incise in rame fuori testo, alcune delle quali ripiegate e 11 nel testo; gli altri volumi appartenenti alla seconda edizione veneta: tomo II, 1742, con 7 tavole fuori testo; tomo III, 1742, contenente “Arianna, ditirambo”, con proprio frontespizio calcografico; tomo IV, 1728, con ritratti calcografici di Antonio Vallisnieri e Francesco Redi; tomo V, 1728, contenente “Lettere... parte II” con proprio frontespizio calcografico; tomi VI-VII, 1745-1730, contenenti “Consulti medici parte seconda” con proprio frontespizio calcografico, il tomo VII nella variante B priva dei fasc. ²A-²G⁴ H⁶, lievi aloni di umidità, legatura coeva in cartonato verde, dorso liscio con rotella, titolo e autore impressi in oro, la legatura del vol.I simile ma non identica alle altre, abrasioni e piccole mancanze. (6) *** Interessante serie che comprende le opere letterarie e scientifiche di Redi. Gamba 836. €150 - €200

339 Religiosi - Alexander, Noël Historia ecclesiastica Veteris Novique Testamenti ab orbe condito ad annum Domini MDC [...] Parigi, Silvanus de Grasortis, 1730. In 2°. 8 voll. Al tomo primo grande ritratto dell’autore in antiporta, frontespizio stampato in rosso e nero e con vignetta allegorica incisa, legatura coeva in pergamena, con comparti tasselli per autore e titolo in oro, difetti. Nota di possesso manoscritta al foglio di guardia. (8) *** Poderosa edizione di questa storia della chiesa dell’importante storico e teologo francese Alexandre Noel. Lotto non passibile di restiruzione. €150 - €200

€1000 - €1300 100

MINERVA

339

AUCTIONS


340 Roland Le Virloys, Charles-François Dictionnaire d`architecture, civile, militaire et navale antique, ancienne, et moderne

Parigi, Libraires associés, 1770-71. In 4°. 3 voll. 100 tavole incise in rame in fine, fioriture, mancano i 3 occhietti, nel vol. I le 2 carte di dedica e prefazione sostituite da carte manoscritte, i 3 frontespizi stampati con caratteri leggermente diversi e su carte in-2°, mezza pelle coeva, dorso a 5 nervi con rotelle impresse in oro, tassello, piatti marmorizzati, tagli rossi a spruzzo, fori di tarlo ai dorsi, abrasioni ai piatti, difetti. (3) *** Le tavole raffigurano - tra l’altro - i prospetti del teatro di Metz, i differenti ordini d’architettura, i monogrammi dei pittori e degli incisori, gli strumenti della carpenteria, l’architettura dei giardini. €400 - €600

340

341 Roma Descrizione di Roma moderna ... Roma, Michelangelo e Pier Vincenzo Rossi, 1719. In 8°. Solo la seconda parte. Antiporta incisa alle armi di Clemente XI con Roma sullo sfondo, frontespizio con marca tipografica, 13 (su 14) tavole incise ripiegate fuori paginazione, illustrazioni calcografiche e xilografiche, esemplare fresco, sporadiche sottolineature, fori di tarlo al margine interno, mancante una tavola ripiegata, leggermente slegate dal fascicolo antiporta e frontespizio, difetti al dorso legatura a cinque nervi in pergamena rigida, manoscritti sul dorso autore, titolo e data. Note: Seconda edizione della celebre guida alle bellezze della città di Roma divisa in antica e moderna. L’esemplare si presenta solo nella seconda parte relativa alla Roma moderna. *** Seconda edizione della celebre guida alle bellezze della città di Roma divisa in antica e moderna. L’esemplare presenta si presenta solo nella seconda parte relativa alla Roma moderna. €200 - €400

341

342 Roma - Disegni Album di schizzi Quaderno di disegni e schizzi, 74 carte distribuite in 6 fascicoli, 225 x 170 mm., contenente 90 disegni a china, matita e sanguigna, soggetti vari, almeno due mani diverse, fine XVIII sec. Inserito un disegno di satiro in sanguigna, sec.XVII, 80 x 52 mm.e due altri disegni sfusi del sec.XVIII. *** Splendido blocco di lavoro di un artista probabilmente romano, forse un argentiere dai soggetti raffigurati. I disegni ritraggono figure umane in varie pose, cavalli (sono addirittura 27 quelli tratteggiati con sapienza nelle prime carte), scorci di Chiese e di rovine romane, aquile, mascheroni, draghi, elementi decorativi con volute, statue, putti; da c.35 la mano sembra cambiare, si fa più incerta e meno esperta nel raffigurare prospettive di case, scorci con abitazioni, tetti, tutti romani (si veda la bella Fontana dell’Acqua Felice a c.46v), a matita o in sanguigna, per poi tornare a farsi più sicura nelle ultime carte, che ritraggono buoi, ancora cavalli, vedute di campagna romana, un ritratto di Poussin in medaglione, teste di toro etc. Un blocco tutto da studiare, testimonianza preziosa dell’arte forse di un orafo o di un argentiere, sicuramente attivo in una delle tante botteghe romane di fine Settecento, inizi Ottocento. €3000 - €5000 MINERVA

342 AUCTIONS

101


343 Rousseau, Jean Jacques Dictionnaire de musique Parigi, Duchesne, 1768. In 8°. Con 13 tavole calcografiche ripiegate in fine volume, alcuni esempi di notazioni musicali nel testo, qualche piccolo strappo, legatura coeva in vitello spugnato con decorazione dorata al dorso, piccole mancanze, qualche spellatura. Ex libris al contropiatto del Conte Della Chiesa Trivero.

343

*** Seconda edizione. Si tratta di una contraffazione, ma uscita con l’approvazione di Clairaut e il privilegio reale; raccoglie i vari articoli che Rousseau produsse per l’Encyclopedie, arrivando alla conclusione che l’Opera non era compatibile con la lingua francese. Dufour 251; RISM 720. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €200 - €300

344 Rousseau, Jean Jacques Emile ou De L’Education Amsterdam, Neaulme (ma in realtà Parigi, Duchesne) 1762. In 12°. 4 tomi in 2 volumi, ogni parte con proprio occhiello e frontespizio. Con 5 tavole di soggetto mitologico incise da Le Grand Longueil su disegno di Eisen, diverse carte con brunitura leggera, piccole macchie di inchiostro alle pp.174 - 175, legatura in mezzo marocchino nero del sec.XVIII, dorso a 5 nervi, autore e titolo impressi in oro, spellature. (2) *** Rarissima edizione originale condannata dal Tribunale di Parigi poichè giudicata pericolosa sul piano politico e religioso, precedente a quella più nota in 8°. Dufour I, Nr. 195; Gagnebin IV, S. 1866; McEachern II, 2. €250 - €300

345 Sandby, Paul A collection of one hundred and fifty select views in England, Wales, Scotland and Ireland Londra, J.Boydell, 1783-82. 2 voll. In 2°. Frontespizii con vedutina incisa in rame e 150 tavole calcografiche di M.A. Rooker, Chescham, Woodyer, Fittler e altri su disegno di Sandby, testo in inglese e francese, legatura coeva in pelle maculata con sottile cornice a greca impressa in oro ai pitti, dorso liscio impresso in oro, con tassello, abrasioni e restauri. Ex libris cartaceo al contropiatto: Thomas Sherrard e firme di appartenenza ai frontespizi: Thomas Sherrard e David Henry Sherrard (il figlio). (2) *** Thomas Sherrard (1750-1837) fu un architetto irlandese. Ispettore del Dublin Wide Streets Commissioners dalla fine degli anni ‘70, produsse una grande pianta della città. In seguito condivise il suo ruolo con il figlio David Henry. €600 - €800

344

102

MINERVA

AUCTIONS


346

346 Sarconi, Michele - Reale Accademia delle scienze e delle belle lettere di Napoli Istoria de’ fenomeni del tremoto avvenuto nelle Calabrie, e nel Valdemone nell’anno 1783 ... Napoli, Giuseppe Campo, 1784. In 4°. 2 volumi. Frontespizio in rosso e nero con vignetta calcografica, iniziali e testatine anche in rame, occhietto, ampi margini, Della macchina equatoriale legato dopo il 2° occhietto di p. XVII, rare lievi fioriture marginali, lievi bruniture sulle cc. finali, mancanza all’angolo esterno di c. 3T3, piccoli difetti al dorso, legatura coeva a cinque nervi in mezza pelle con angoli, al dorso tassello in pelle con dati editoriali in oro, fregi oro. Insieme con l’atlante in 2° oblungo, 51 (su 69) tavole numerate (tavv. XIII-XIV e XV-XVI dalla stessa lastra e sullo stesso bifolio), fioriture marginali, legatura coeva in mezza pelle, dorso liscio con dati editoriali e fregi oro. Sul contropiatto anteriore ex libris Carmelo Palumbo. (2)

348

347 Savoia Patenti di sua Maestà Torino, Stamperia Reale, 6 giugno 1775. Torino, Stamperia Reale, s.d. In 4° grande . Stemma sabaudo calcografico al frontespizio, legatura coeva in pergamena rigida, piccoli difetti. § Patenti regie colle quali Sua Maesta approva il regolamento per tutti i suoi Stati di terraferma riguardo alle strade, ponti ed acque [...]. Torino, Stamperia reale, 1817. In 4°. Stemma sabaudo al frontespizio, legatura dell’epoca in mezza pergamena. § Raccolta degli atti del Governo di Sua Maestà il re di Sardegna, Torino, Stamperia Reale, 1833-1861. 19 voll. in 23 tomi (di 30). (25) *** Interessante insieme di edizioni dei secc. XVIII e XIX stampati tutti a Torino nella Stamperia Reale. Lotto non passibile di restituzione. €150 - €250

*** Prima edizione di questo prezioso testo che testimonia la prima spedizione scientifica organizzata in Italia sulle disastrose conseguenze dei terremoti che nel 1783 colpirono in particolare la Calabria e la parte orientale della Sicilia. La spedizione partì il 5 aprile del 1783 e l’anno successivo Campo diede alle stampe questo testo per rendere noti i resoconti delle ricerche effettuate. L’esemplare si presenta insieme con il raro atlante iconografico, pubblicato a parte e spesso mancante in diverse altre copie. Le tavole, incise da Antonio Zaballi su disegni di Pompeo Schiantarelli ed Ignazio Stile, illustrano la devastazione delle zone interessate dal terribile terremoto che modificò irrimediabilmente la corografia delle regione colpite. €5600 - €5800

348 Schelling, Friedrich Wilhelm Joseph Von der Weltseele, eine Hypothese der hohern Physik zur Erklarung des allgemeinen Organismus Amburgo, F. Perthes, 1798. In 8°. Sporadiche fioriture, legatura in cartonato, al dorso tassello in pelle, sciupata. Al contropiatto nota di possesso manoscritta datata 1830, al foglio di guardia annotazioni ottocentesche. *** Prima edizione di una delle grandi opere di Schelling (17751854) di “filosofia della natura”, fondamentali per il pensiero romantico e destinate ad avere grande importanza nel dibattito filosofico e scientifico del tempo, sia pur attraverso contrastanti giudizî. Goedeke V, II, 27, 6; Ziegenfuss II, 432. €100 - €200

MINERVA

AUCTIONS

103


351

349 Scoto, Francesco Itinerario d’Italia [...] in questa ultima edizione abbellito di rami, accresciuto, ordinato, ed emendato... Roma, Giovanni Generoso Salomoni, Fausto Amidei, 1761. In 8°. Antiporta incisa figurata, 26 tavole incise ripiegate, frontespizio con fregio xilografico, testatine, finalini e iniziali xilografiche, rinforzi, strappo in corrispondenza della piegatura sulla tavola di Livorno e di Firenze, restauro a c. X8, c. X staccata, lievi macchie e difetti marginali, legatura in piena pergamena rigida, al dorso dati editoriali manoscritti. Nota di possesso su antiporta e frontespizio, poche note marginali.

*** Una delle edizioni più complete del noto Itinerario d’Italia di Scoto. L’esemplare è completo di tutte le belle 26 tavole fuori testo che, insieme con l’iniziale mappa d’Italia, rappresentano le maggiori città italiane, spesso disegnate con visuale a volo d’uccello.

350

351 Specchi, Alessandro Prospetto del Nuovo Navale di Ripetta Acquaforte, Roma, Domenico De Rossi, 1705, mm. 710 x 1365 stampata su tre fogli da 3 lastre, ai margini, in basso al centro, cartiglio con le armi del dedicatario e titolo, foglio su tela, margini in parte mancanti, abrasioni, sciupata. *** Grande veduta di notevole rarità dello scalo tiberino stampata su 3 fogli da 3 lastre. Il prospetto costituisce una importante testimonianza documentaria del porto Clementino dopo la ristrutturazione della piazza antistante la chiesa di San Girolamo dei Croati e la costruzione della scalinata verso il fiume; i lavori furono affidati da Clemente XI ad Alessando Specchi e al maestro Carlo Fontana e terminarono nell’agosto del 1704. In basso la pianta della scalinata, affiancata da due vedute che testimoniano altrettante fasi della ristrutturazione; dedica dell’editore Domenico de Rossi (l’editore) al Cardinale Francesco Giudice Arcivescovo di Monreale.

€1000 - €1200

€2300 - €2500

350 Sicilia - Leonardi, Giuseppe Poema supra di lu vinu si sia utili o dannusu a li viventi cantatu ntra l’Accademia di li Etnei pri lu Carnuvali di l’annu 1789 Catania, F. Pastori, 1789. In 8°. Ritratto a piena pagina dell’autore di A. Zacco entro ovale inciso in rame, piccole lacune al frontespizio, arrossature sparse, a p. 261 angolo esterno bianco mancante, legatura del sec. XIX in mezza pergamena, al dorso liscio tasselli in pelle rossa con autore e titolo impressi in oro. *** Rara edizione originale di questo testo poetico in dialetto siciliano, prodotto da alcuni membri dell’Accademia degli Etnei di Catania, e dedicato al mecenate Vincenzo Paterno’ Castello VI principe di Biscari, e figlio del fondatore dell’Accademia stessa, il naturalista Ignazio V. Il componimento contenuto nella prima parte e’ una Cicalata tenutasi durante il carnevale del 1789. La seconda e’ una raccolta di “poesii” degli Accademici. Mira I, p. 510. €400 - €600 104

MINERVA

349 AUCTIONS


352 Stato della Chiesa - Miscellanea Miscellanea diversorum tomo IV (Stato della Chiesa, secolo XVIII). In 4°. Raccolta di 13 opere come da indice manoscritto allegato, alcuni testi stampati in rosso e nero, stemmi incisi in rame o xilografici, mancano rispetto all’indice le opere contrassegnate con i n. 4, 14, 16 e 17, qualche fioritura e strappo, alcuni fascicoli staccati, legatura coeva in pergamena rigida, titolo impresso in oro al dorso con tassello cartaceo di collocazione, tagli marmorizzati, legatura danneggiata. Ex libris “Francisci Florenzi”. *** Interessante raccolta di opuscoli e operette di argomento legale, religioso, artistico, amministrativo: la lapide di Sestio Valerio Marcello nell’agro veliterno con relativa tavola (1765), la reliquia della testa di San Sebastiano martire custodita ai SS. Quattro Coronati a Roma, le controversie tra la città di Orte e quella di Civita Castellana sulla maggiore anzianità della propria sede vescovile. Tra le opere si segnalano: Bernardo Gentili. Dissertazione sopra le antichità di Settempeda ovvero Sanseverino. Roma, Zempel, 1742; Marangoni, Giovanni. Delle memorie sacre, e profane dell’anfiteatro Flavio di Roma volgarmente detto il Colosseo. Roma, Pagliarini, 1746, il Colosseo raffigurato inciso in legno sul frontespizio e all’interno inciso su rame; Ridolfino Venuti. La favola di Circe rappresentata in un antico greco bassorilievo di marmo. Roma, Amidei, 1758, con 2 carte di tavole calcografiche. Lotto non passibile di restituzione. €500 - €700

352

353 Stato della Chiesa - Miscellanea Miscellanea diversorum tomo III (Stato della Chiesa, secolo XVIII). In 4°. Raccolta di 32 opere come da indice manoscritto allegato, alcuni testi stampati in rosso e nero, stemmi incisi in rame o xilografici, manca rispetto all’indice l’opera contrassegnata con il n. 20, qualche fioritura e strappo, alcuni fascicoli staccati, legatura coeva in pergamena rigida, titolo impresso in oro al dorso con tassello cartaceo di collocazione, tagli marmorizzati, legatura danneggiata. Ex libris “Francisci Florenzi”. *** Interessante raccolta di opuscoli, epistole pastorali, bandi emessi da prelati, componimenti poetici per nozze, un elenco di gioielli del Monte di Pietà da assegnarsi tramite estrazione agli orfani (1762) con il foglio a stampa per la registrazione dei partecipanti, un bando sopra l’appalto dei giochi del Lotto in tutto lo stato ecclesiastico (1751), il bando generale delle poste di Roma e stato ecclesiatico del 1767, l’editto generale per i corrieri dello stato (1767), informazioni sui malati e le loro cure disposte nell’Ospedale di Santo Spirito in Sassia a Roma nel 1758. Tra le opere si segnalano: Francesco Carrara. Delle lodi delle bell’arti orazione. Roma, Pagliarini, 1758; Pietro de Carolis. Relazione generale delle ruine, e mortalità cagionate dalle scosse del Terremoto de’ 14 gennaio e 2 febbraro 1703 in Norcia, e Cascia, e loro Contadi. Roma, Chracas, 1703, antiporta calcografica, con ritratto del dedicatario Clemente XI; De Luca, Giovanni Battista. Discorso familiare... per la capacità di tutti anche non possessori della facoltà legale. Roma, Ignazio de Lazari, 1675; Relation de la cavalcade faite le 5 Maj 1737 pour la ceremonie de la prise de possession de la dignité de senateur de Rome par son excellence monseigneur Nicolas Bielke. Roma, Chracas, (1737). Su quasi ogni pubblicazione è presente l’ex libris del proprietario, spesso seguito da un’indicazione circa il donatore dell’opera. Lotto non passibile di restituzione. €300 - €400 MINERVA

353 AUCTIONS

105


della celebre famiglia della Lunigiana, ma originario di Pavia, si formò nelle lettere e nelle belle arti. Nel 1786 fu creato amministratore dell’ospedale della propria città . Nei dieci anni in cui rimase in carica, contribuì a dare un assetto moderno ed più assistenzialistico all’ospedale da lui gestito, tale da renderlo all’avanguardia in Italia. €100 - €150

355 Tasso, Torquato Lotto composto da 11 edizioni dell’Aminta in italiano ed in francese, tra le quali: Aminta, favola boscareccia... Venezia, G.B. Pasquali, 1736. In 8°. Frontespizio stampato in rosso e nero, testatini e finalini xilografici, fioriture sparse, piccola lacuna al margine superiore di pp. 357 - 361, legatura in pergamena del sec. XX, tassello in pelle rossa con titolo in oro al dorso. Gamba 955; Graese VII, 37. § L’Aminte. L’Aya: van Dyk, 1681. In 8°. Antiporta allegorica incisa in rame, testatine e capilettera, 6 tavole a piena pagina, alcune carte con piccoli restauri, legatura del sec.XIX in marocchino blu, dorso a 5 nervi, titolo in oro ad un comparto, tagli dorati. Ex libris Gustave Bourcard. § Aminta. [Utrecht], P. Munstedam, 1725. In 12°. Antiporta allegorica, armi del dedicatario dell’opera, 5 tavole incise all’acquaforte, sporadiche fioriture, legatura dell’epoca in pelle marrone, decorata a secco, ai piatti cornice di fiori, stemma nobiliare ai piatti, lievi difetti.

355

*** Interessante insieme di edizioni tassiane perlopiù provenienti dalla biblioteca di Guelfo Sitta. 354 Storia dell’arte - Lacombe, Jacques Dizionario portatile delle belle arti Bassano, a spese Remondini di Venezia, 1781. In 8°. Fregi xilografici, marginali fioriture e due strappetti senza perdite sul margine esterno di due carte, legatura coeva in mezza pergamena e cartone, tagli a spruzzo rossi. § Luigi Malaspina di Sannazzaro. Delle leggi del bello applicate alla pittura ed architettura. Pavia, nella Stamp. del R. I. Monast. di S. Salvatore, 1791. In 8°. Vignetta calcografica sul frontespizio, cartonato d’attesa coevo. § Giuseppe Antonio Guattani. Lezioni di Storia, Mitologia e Costumi. Roma, Crispino Puccinelli, 1838-’39. In 8°. 3 parti in due voll. Ritratto dell’autore in antiporta, foriture, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. Timbro di possesso moderno al frontespizio. § Filippo Boni. Biografia degli artisti. Volume unico. Venezia, co’ Tipi del Gondoliere, 1840. In 2°. Vignetta calcografica raffigurante Venezia al frontespizio, legatura coeva in pergamena rigida con titolo al dorso su tassello rosso. § Adolfo Venturi. Raffaello. Roma, Calzone, 1920. In 2°. Pregevole monografia ricca di fotoriproduzioni in b/n, legatura coeva in mezza pelle e tela. Nel lotto anche biografia su Tiziano e gli Affreschi della Scuola del Santo a Padova, Milano, Amilcare Pizzi, s.d. [ma circa 1960]. (7) *** Prima Opera: II opera: PRIMA EDIZIONE. L’opera si apre con un’ampia introduzione, quindi si divide in tre parti: la prima riguarda le leggi del bello in generale, bello intellettuale, morale, sensibile, nelle arti ecc.; la seconda tratta del bello in pittura (invenzione, disposizione, espressione, disegno, chiaroscuro, colorito); la terza, infine, è dedicata al bello architettonico dal punto di vista dell’invenzione, della disposizione e dell’espressione. L’autore spazia negli esempi dagli artisti del mondo antico fino ai suoi contemporanei, non solo italiani. Il marchese Malaspina di Sannazzaro, discendente 106

€200 - €300

356 Tasso, Torquato Lotto composto da 7 edizioni in 13 volumi della Gerusalemme Liberata in lingua francese ed italiana tra le quali: La Gerusalemme Liberata, Parigi, Delalain, 1776. In 8°. 2 voll. Frontespizio allegorico inciso, ritratto dell’autore, tavola allegorica incisa da Godefroy, qualche arrossatura, legatura originale in vitello marmorizzato, dorso decorato con motivi fitomorfi, tagli dorati, sciupate. Ex libris G. Sitta. § Jerusalem delivrée. Londra, s.e., 1780. In 12°. 2 voll. Tavola allegorica da altro esemplare, 2 testatine, legatura originale in vitello screziato, dorso decorato in oro, sciupate, difetti. Esemplare su carta azzurra. § La Gerusalemme Liberata. Parigi, T.Jolly, 1698. In 24°. 2 voll. Antiporta allegorica, ritratto dell’autore a piena pagina, tavole incise in rame, arrossature, legatura in vitello marrone, dorso a 4 nervi, titolo in oro ad un comparto, tagli rossi, in custodia di pelle verde, difetti. (3) €150 - €200

357 Tasso, Torquato Il Goffredo poema eroico Parma, Fratelli Borsi, 1765. In 12°. Antiporta in xilografia, illustrazioni xilografiche a piena pagina nel testo, difetti e mancanze, strappi su alcune carta in particolare E, F12, alcune carte staccate, segni di umidità, manca l’ultima c. bianca, mancanze al dorso, legatura coeva a quattro nervi in pelle. *** Seicentesca edizione tassiana di piccolo formato, riccamente illustrata da belle tavole a piena pagina incise in legno. €150 - €350

MINERVA

AUCTIONS


358 Tasso, Torquato La Gerusalemme liberata Parigi, Didot l’Ainé, 1784-86. 2 voll. In 4°. Antiporta e 40 tavole incise in rame da Simonet, Dambrun, Delignon, Duclos e altri su disegno di Cochin, qualche fioritura, poche carte brunite, legatura d’amatore del secolo XIX in marocchino rosso a grana lunga impressa in oro con filetti alternati a piccoli ovali che racchiudono fiori, dorso a 5 nervi impresso in oro con autore e titolo, dentelles, tagli dorati, contropiatto e carte di guardia rivestiti in seta azzurra impressa in oro, qualche graffio ai dorsi. Ex libris cartaceo Conte Sanminiatelli alla carta di guardia. (2) 358

*** Raffinata seconda edizione limitata a 200 esemplari, l’ultima ad essere illustrata da Cochin su commissione del conte di Provenza. Secondo il Renouard, che nel 1812 comprò i disegni, Cochin fu pagato 500 livree per ciascuno degli 82 disegni che aveva eseguito (solo 40 ne furono usati per l’edizione). Il conte di Provenza selezionò personalmente i soggetti per le illustrazioni, scegliendo quelli che aveva usato Gravelot per le sue tavole e testatine dell’edizione del 1771. Le tavole furono stampate dal giugno 1784 fino alle ultime del 1787. Brunet V, 667. Gamba 948. €2500 - €3500

359 Teatro - Arnaldi, Enea Idea di un teatro nelle principali sue parti simile a’ teatri antichi all’uso moderno accomodato del conte Enea Arnaldi Vicenza, appresso Antonio Veronese, 1762. In 4°. Iniziali, testatine e fregi incise, 6 carte di tavole ripiegate fuori testo, piccolo marginale strappo alla tav.I senza perdita, legatura in pergamena coeva, rovinata. *** Pregevole edizione, rara.

359

€300 - €500

360 Tiepolo, Giandomenico Figure di nani e cani Acquaforte, [secolo XVIII], parte di filigrana con mano che impugna una spada all’interno di uno stemma, firmata in lastra, da un soggetto di Giovanni Battista Tiepolo, numerata in lastra in alto a destra, buoni margini, alone di umidità al margine bianco inferiore. *** De Vesme 107.

360

€1600 - €2000

361 Vallisnieri, Antonio Lezione accademica intorno all’origine delle fontane Venezia, Giovanni Gabriele Hertz, 1715. In 4°. Solo parte 2 su 3 di Opere diverse del sig. Antonio Vallisnieri, 1 tavola incisa fuori testo, tavola strappata e quasi interamente mancante, lievi fioriture marginali, legatura coeva in cartone rigido. *** Parte seconda dei tre scritti di Vallisnieri, in questa prima edizione unificate per la prima volta in un’unica pubblicazione; le tre operette, stampate originalmente l’anno precedente, ebbero inizialmente autonoma diffusione e, nel 1715, Hertz decise di provvedere ad una stampa unificata delle tre utilizzando anche copie precedenti rimaste invendute. L’esemplare si presenta nella MINERVA

361

sola Lezione accademica, la parte seconda, che rappresenta una colonna portante e pietra miliare nella letteratura geologica in quanto si tratta del primo studio strutturato sull’origine delle sorgenti alpine. Olschki, Choix, 19779 €200 - €400 AUCTIONS

107


362

363

362 Vega, Garcilaso de la La Florida Del’Inca. Historia del Adelantado Hernando de Soto. Ensayo cronologico para la historia general de la Florida. Madrid, Oficina Real y a Costa de Nicolas Rodriguez Franco, 1723. In 2°. Frontespizio stampato in rosso e nero. Legato con Gabriel de Cardenas Z Cano. Ensayo cronologico, para la historia general de la Florida, stessi dati tipografici, frontespizio stampato in rosso e nero con stemma xilografico, albero genealogico tipografico più volte ripiegato, testo su due colonne, su 2 carte dell’indice piccola lacuna con perdita di poche lettere per difetto della carta, legatura coeva in pelle screziata, dorso a 6 nervi con impressioni in oro e tassello, tagli rossi, qualche spellatura. Stemma nobiliare cartaceo alla carta di guardia. *** Terza edizione del resoconto delle esplorazioni di Hernando de Soto dell’allora “Florida”, oggi Georgia, Alabama, Louisiana, Mississippi e Arkansas. Sabin 98745; Palau 394793. Prima edizione dell’Ensayo, complemento dell’opera precedente. “Covers early explorations in the whole continent north of Mexico and east of the Pacific coast . . . The principal authority on Florida itself during its two decades of undisputed Spanish supremacy” Howes B130. Palau 105049; Sabin 3349. €1000 - €1500

363 Venezia - Pedrinelli, Giovanni Il notajo istruito nel suo ministero secondo le leggi, e la pratica della Serenissima Repubblica di Venezia Venezia, Carlo Todero, 1768. In 4°. Solo vol.I. Occhietto, frontespizio inciso in rame con ricca bordura e stemmi dei conservatori ed esecutori delle leggi dedicatari dell’opera, qualche fioritura e macchia, piccolo strappo sul margine bianco delle carte f3-4, aloni di umidità, legatura in cartonato coevo, titolo manoscritto al piatto anteriore e al dorso, vecchia scritta a matita, qualche strappo e macchia. *** Esemplare in barbe del vol.I di questa rara prima edizione. Per la seconda, cfr. Cicogna I, 1299. A Venezia la formazione dei notai avveniva solo tramite l’apprendistato, percorso necessario perché in questo campo la Repubblica non prevedeva scuole. Nel 1538 venne istituito in Venezia un insegnamento di ars notarie, ma ad esclusivo beneficio dei membri della cancelleria [Pedani, 61]. Solo nel 1632 il Senato regolò con una legge le modalità dell’apprendistato. Il massimo interessamento della Repubblica Veneta in questo campo si ebbe alla metà del‘700, quando i Conservatori alle leggi incaricarono il proprio avvocato fiscale, Giovanni Pedrinelli, di raccogliere in un testo la legislazione sul notariato e, con brevi spiegazioni, le formule dei vari tipi di atti. Ne nacque l’opera “Il notaio istruito nel suo ministero” che i Conservatori ordinarono a tutti i notai di acquistare. €150 - €200

108

MINERVA

AUCTIONS


364

364

364 Ventagli Ventagli decorati 2 ventagli a ventola: uno su cartone 270 x 250 mm, secolo XVIII, al recto applicata un’incisione raffigurante due attori davanti al pubblico e al verso lo spartito di un’”Ariette de Genevotte”, intorno delle ceste di fiori e volute dipinte a tempera, fioriture, manico in legno tornito; l’altro su cartone, 230 x 215 mm, fine del secolo XVIII - inizio del secolo XIX, decorato da incisioni sovrapposte, con cornici fitomorfe, al centro del verso un tondo con “L’Enfance de Socrate”, al verso un tondo più piccolo con un amorino, 2 sottili cornici in oro, manico in legno tornito parzialmente staccato. (2) €300 - €500

365 Viaggi Storia generale de’ viaggi, o nuova raccolta di tutte le relazioni de’ viaggi per mare, e per terra,... Coi costumi degli abitanti, religione, usanze, arti, scienze, commerzio, lavori, ec. Napoli, a spese di Antonio Cervone presso Giuseppe Raimondi, 1754-1764. 30 voll. In 8°. Antiporta figurata incisa in rame, alcuni frontespizi stampati in rosso e nero, 277 (di 285) tra tavole calcografiche e carte geografiche fuori testo, due tavole lacunose, alcune con qualche riparazione, lievi fioriture, legatura coeva in cartonato, dorso liscio con tassello cartaceo e numerazione dei tomi, tracce di sporcizia, alcune legature staccate o allentate. Lotto non passibile di restituzione. (30) *** Bella raccolta ampiamente illustrata.

365

366 Viaggi - [Lahontan, Louis Armand, Baron de] Suite de Voyage, de l’Amerique, Ou Dialogues de ... Lahontan et d’un Sauvage, dans l’Amerique Amsterdam, vedova de Boeteman e Londra, D. Mortier, 1704. In 8°. Solo il terzo volume. Titolo stampato in rosso e nero, con 6 tavole ripiegate, brunitura uniforme, strappi a 2 tavole, fioriture, legatura dell’epoca in mezzo marocchino rosso, al dorso titolo e fregi impressi in oro, piatto anteriore quasi staccato, sciupato. Nel lotto anche l’opera di Pietro della Valle, Viaggi [...] Della Valle il pellegrino. Descritti da lui medesimo in lettere familiari all’erudito suo amico Mario Schipano, la Persia. Parte Seconda, Venezia, G. B. Tramontino, 1681, scompleto. (2) *** Seconda edizione del supplemento, esemplato sull’edizione del 1703 che include un resoconto di un viaggio in Portogallo. Sabin attribuisce l’opera a Nicolas Gueudeville. Sabin 38635, 38636, 38643. €100 - €200

€800 - €1000 MINERVA

AUCTIONS

109


367 Viaggi - Fermin, Philippe Description générale, historique, géographique et physique de la colonie de Surinam. Amsterdam, E. van Harrevelt, 1769. In 8°. 2 parti in un volume. Tre tavole fuori testo e una grande mappa ripiegata in fine volume, lievi bruniture, legatura coeva in bazzana rovinata al dorso e alle cerniere. § Voyages Imaginaires, Songes, Visions, et Romans Cabalistiques. Amsterdam, Rue et Hotel Serpente [Garnier], 1787‘89. In 8°. 33 volumi su 39 della serie completa, mancano i voll.1-3 e 37-39, oltre 70 incisioni fuori testo, molto brunito, legatura in vitello screziato coeva, sciupate. Insieme nel lotto 4 voll. dei Viaggi di Enrico Wanton impressi a Berna nel 1764. €400 - €600

367

368 Vicenza - Arnaldi, Andrea Delle basiliche antiche e specialmente di quella di Vicenza del celebre Andrea Palladio discorso Vicenza, Francesco Vendramini Mosca, 1769. In 4°. 8 tavole incise in rame ripiegate fuori testo, piccola riparazione al margine bianco inferiore delle prime 2 carte, manca l’antiporta con il ritratto del Palladio, cartonato rigido di epoca successiva. *** Seconda edizione, più ampia e ricca della prima. Arnaldi (17161794), architetto e storico dell’arte si occupò del restauro della basilica palladiana a Vicenza. Fowler 30; Berlin Catalogue 2718; Cicognara 876. €200 - €300

368

369 Vignola, Giacomo Barozzi da La prospettiva pratica delineata in tavole (Bologna, Lelio Dalla Volpe, 1744). In 4°. Antiporta incisa da Giovanni Lodovico Quadri, diverse tavole incise di cui 2 ripiegate, esemplare in barbe, segni di umidità in particolare sulle ultime carte, strappo a tav. 86, dorso parzialmente staccato, legatura in cartoncino coevo. Sull’antiporta nota di possesso Giovanni Valli. *** Trattato di architettura corredato da molteplici tavole incise che illustrano la seconda regola del Vignola sulla prospettiva che indaga e spiega il valore e la funzione dei “punti di distanza”. Antiporta e tavole incise da Giovanni Lodovico Quadri. Cicognara, 813; Riccardi I, 78. €150 - €250

369

110

MINERVA

AUCTIONS


370 Voltaire, Francois Marie Arouet detto Romans et contes Buillon, au depens de la Société Typographique, 1778. 3 voll. In 8°. Occhietto, vignetta calcografica al frontespizio e antiporta in ciascun volume (nel vol.I in antiporta c’è il ritratto), e 55 tavole incise in rame fuori testo, piccole macchie di umidità al margine inferiore di alcune carte del vol.III, legatura coeva in marocchino verde, triplo filetto al frontespizio, dorso liscio impresso in oro, con doppio tassello, dentelles, tagli dorati. Ex libris cartaceo al contropiatto: Eduardo J. Bullrich. (3) *** Prima edizione di questa bella raccolta di opere, con la tavola a fronte della p.122 raffigurante la fuga dalle scimmie in Candide nella versione con le due donne nude. Cohen 1038; Bengesco 1522. Brunet V, 17235. €500 - €700 370

371 Zanotti, Francesco Maria Della forza de’ corpi che chiamano viva libri tre Bologna, eredi di Constantino Pisarri, e Giacomo Filippo Primodì, impressori del S. Officio, 1752. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero con vignetta calcografica, capilettera xilografici, presente la prima carta bianca, una tavola incisa in rame ripiegata in fine, legatura coeva in pelle, dorso a 5 nervi impresso in oro, con tassello, tagli rossi, dorso sbiadito. *** Prima edizione (lo stesso anno lo pubblicò anche Dalla Volpe) di questo importante contributo del matematico e filosofo bolognese (1692-1777) al problema delle ‘’forze vive’’ posto da Leibnitz e successivamente trattato da altri grandi matematici, tra cui Bernouilli. Riccardi I (2), 658; Honeyman 3152. €400 - €600

371 MINERVA

AUCTIONS

111


Dalla biblioteca di Alessandro Corvisieri

(Lotti 372 - 525) Non è un bibliofilo l’architetto Alessandro Corvisieri, se al termine attribuiamo quella sfumatura feticistica che spesso lo connota negativamente, ma lo è nella misura in cui etimologicamente la BIBLIOFILIA intesa come “amore per i libri” si è impossessata di lui in tempi remoti. Forse un morbo familiare, se si considera che il bisnonno Costantino Corvisieri fondò la Società Romana di Storia Patria, di certo una passione coltivata nel tempo e per un lungo periodo anche un’attività professionale a tutti gli effetti, come curatore di cataloghi di libri proprio per Finarte. Dietro ogni biblioteca si nasconde un uomo, la cui fisionomia è possibile scorgere scorrendo l’elenco delle opere raccolte. Chi è dunque Alessandro Corvisieri? Una mente libera e appassionata alla ricerca della verità, ma non quella con la V maiuscola, quanto piuttosto quella che si nasconde nei particolari, negli indizi nelle pieghe nascoste della storia. Si perché Alessandro la Storia l’ha fatta, dall’alto dei suoi 94 anni, attraversando in prima persona gran parte del Novecento con esperienze di altissimo profilo umano e culturale (è l’unico vivente tra i fondatori de Il Mondo di Pannunzio) ma poi la Storia l’ha studiata e approfondita, da storico “dilettante” nel senso anche qui etimologico del termine, di passione per la storia che porta diletto. Ma il suo non è mai stato un diletto/piacere fine a sé stesso: è sempre andato nella direzione invece di una robusta ricerca documentaria delle fonti, funzionale ad argomentare il suo rigoroso discorso storico, a svelare gli inganni e le falsità della storia, che come sempre sono inganni e falsità degli uomini che raccontano la storia senza spesso tener conto dei fatti. I fatti per Corvisieri sono riferiti e contenuti nelle fonti, quelle primarie, cui ha attinto in qualità di storico per una vita intera. Ed ecco che la sua biblioteca comincia a prendere forma, a divenire quello strumento di lavoro che negli anni l’ha accompagnato. Spiccano così le ricercate cinquecentine storico-letterarie, la preziosa commissione dogale del 1509, il raro manualetto sulla Cifratura delle lettere, le accurate relazioni della Nunziatura di Fiandra e Parigi, l’intrigante miscellanea sulla Mnemotecnica, e tante altre preziose edizioni qui in raffinati esemplari. Perché il bibliofilo vero ama i libri per il loro contenuto ma non disdegna la bellezza delle forme: ed ecco splendere tra i libri di Corvisieri il raro Tolomeo in legatura cinquecentesca in velluto cremisi, il Dantino di Lione in raffinata contemporary binding, il Tasso bodoniano in splendido marocchino rosso etc. “Habent sua fata libelli”, un motto latino che Corvisieri ha fatto proprio decidendo di affidare alle preziose cure di altri appassionati bibliofili questa selezione di opere dalla sua biblioteca, perché possano seminare e dar frutti in altrettante menti e animi. Questo il destino dei libri, questa la sorte di chi crede nel valore della cultura che passa di mano in mano.

112

MINERVA

AUCTIONS


372 Agostiniani Incipiunt priuilegia Ordinis fratrum heremitarum sancti Augustini Al colophon Pavia, Alessandro de Torti, 1506. In 8°. Alla prima carta legno raffigurante religioso, tavola incisa in legno al verso di carta e2, manicula ai margini, foro di tarlo a carta a1, aloni di umidità, mancante l’ultima carta probabilmente bianca, legatura originale in pelle marrone su assi di legno, con impressioni a secco ai piatto, tracce di fermagli, difetti. *** Rara edizione edita da Bernardino Garaldi.

€600 - €800

373 Alamanni, Luigi Girone il cortese Venezia, Comin da Trino, 1549. In 4°. Ricca cornice xilografica al frontespizio contenente il ritratto dell’autore, capilettera e testatine incisi in legno, testo su due colonne, segni di penna sul frontespizio, piccoli fori di tarlo sul margine inferiore bianco di alcune carte, alone di umidità al margine superiore di poche carte, vecchie riparazioni al margine di 10 carte a fine volume con fastidio a poche lettere, un po’ corto di margini, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso a 4 nervi, tagli blu, difetto al piatto posteriore. Ex libris cartaceo M. Lugol al contropiatto.

372

*** Seconda edizione e la prima illustrata. L’opera, pubblicata per la prima volta nel 1548, è divisa in 24 canti e narra le gesta dell’eroe bretone Girone in forma di poema epico cavalleresco. Brunet I,126; Adams A 414. €200 - €300

374 Alberti, Jacopo Dell’epidemica mortalita’ de’ gelsi e della cura, e coltivazione loro Salò, presso Bartolommeo Righetti, 1773. In 4°. Vignetta calcografica al frontespizio e stemmi gentilizi prima della dedica, legatura in pergamena rigida. Timbro nobiliare al frontespizio, dalla Biblioteca del Marchese Polesini di Parenzo.

373

374

*** Seconda elegantissima edizione salodiana di questo importante trattato, premiato con la medaglia d’oro dal governo veneto per avere espresso efficaci misure di prevenzione e cura di una grave malattia dei gelsi, che funestò le piantagioni venete già intorno al 1757. Uno dei più importanti manuali di coltivazione dei gelseti. Niccoli, p. 122. Lastri, pp. 3-4. Taccolini, 308. Re, 1802: «...descrive assai bene questa malattia, ne va esaminando le cagioni, indi si diffonde a ragionare con molta intelligenza della coltivazione migliore di questi alberi». €200 - €300

375 Aldina - Valerio Massimo Dictorum et factorum memorabilium libri nouem Venezia, Aldo Manuzio, 1502. In 8°. Ancora aldina al frontespizio e in fine volume, spazi per iniziali con letterine guida, piccoli restauri ai margini delle prime carte, qualche lieve macchia, legatura originale in marocchino testa di moro, decorata con impressioni a secco ed in oro, ai 4 angoli ferro di edera aldina, dorso a 3 nervi, difetti e mancanze.

375

fascicolo A vennero sostituiti successivamente per introdurvi altri componimenti poi rinvenuti. Aldo Manuzio Tipografo 67; Edit 16 CNCE 36147, variante B; Renouard 36/10; UCLA 65.

*** Prima edizione aldina, nella prima rara emissione i cui fogli del MINERVA

€1000 - €1500 AUCTIONS

113


377 Ammiano Marcellino Ammiani Marcellini Opus castigatissimum Bologna, Girolamo Benedetti, 1517. In 2°. Frontespizio in elegante cornice xilografica desunta dal Legendario di Jacopo da Voragine (1504), ripetuta a c.A3r, lieve strappetto al margine esterno di c.A3, aloni di umidità al margine inferiore e superiore di alcune carte, pergamena floscia coeva con rinforzo al dorso di carta marmorizzata, all’interno della legatura lacerti di pergamena del sec.XIV, sciupata. *** Sander, 323.

€1000 - €1200

378 Ariosto, Ludovico Orlando Furioso Birmingham, G.Baskerville per P.Molini, 1773. In 8° (235 x 145 mm.). 4 voll. Antiporta con il ritratto dell’autore e 46 tavole incise, consuete bruniture per tale edizione, legatura coeva in vitello spugnato, con doppia cornice dorata ai piatti, dorso con decorazioni in oro e titolo sui tassello rosso, tagli a spruzzo, firmata “Bound by Scott Edin.r” al frontespizio del I vol., mancanze e difetti ai dorsi, spellature, nota di possesso coeva al frontespizio. (4)

376

*** Esemplare dagli ampi margini. Agnelli-Ravegnani p. 204: “magnifica edizione, sia per bellezza di stampa, sia per le illustrazioni, che la fanno uno dei livres à figures meglio riusciti del sec. XVIII”. €600 - €800 377

379 Ariosto, Ludovico Orlando Furioso... et cinque canti d’un nuovo libro del medesimo, nuovamente aggiunti, et ricorretti Venezia, Grazioso Percacino, 1567. In 4°. Marca xilografica al frontespizio e in fine, testo su due colonne, capilettera e vignette xilografiche all’inizio di ciascun canto, i “Cinque canti” con frontespizio autonomo, macchie sulle carte O8-N1, aloni di umidità sulle ultime carte, qualche fioritura, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio con falso tassello, tagli marmorizzati. Nota di appartenenza al verso dell’ultima carta di Paolo Dantoio da San Severino, servitore del signor Fabiano de Monti con data 1568. 378

376 Alighieri, Dante Dante con nuoue, et vtili ispositioni Lione, appresso Guglielmo Rouillio, 1552. In 16°. Marca tipografica al frontespizio, ritratto di Dante in medaglione a carta a4v, iniziali e fregi xilografici, tre tavole a piena pagina ad apertura delle cantiche, elegantissima legatura lionese coeva con ai piatti triplice cornice a secco, altre cornici dorate che racchiudono motivi floreali e palmette, al dorso 5 nervi a racchiudere sei scomparti decorati con foglie aldine, lievi spellature alle cuffie e alle cerniere. Ex libris al contropiatto di Giovanni Marchetti (1817-1876) con motto “Constatia et labore”.

*** Rarissima edizione edita dal Percacino, nato sul lago di Garda e attivo prima a Padova e inseguito a Venezia. Si tratta di una delle poche opere di letteratura da lui pubblicate, oltre quelle di medicina, diritto, filosofia e matematica. Melzi, Romanzi di cavalleria, 1865. p.66. €500 - €700

*** Pregevole edizione lionese, che segue fedelmente l’edizione del 1551, in una spettacolare legatura coeva. L’esemplare appartenne al celebre bibliofilo torinese Giovanni Marchetti, la cui collezione venne dispersa a Londra da Sotheby’s nel 1876. €2500 - €3500 114

MINERVA

379 AUCTIONS


380 Arnaldo de Vilanova Opera utilissima... di conservare la sanita Venezia, Michele Tramezzino, 1549. 2 parti in un vol. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, piccoli fori di tarlo con fastidio al testo sulle prime 2 carte, aloni di umidità, manca la carta *8 bianca, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio con titolo manoscritto da diverse mani, parzialmente staccata, lacune al dorso e una al bordo del piatto anteriore. Ex libris cartaceo al contropiatto Marchese Benedetto Polesini, Parenzo e timbro dello stesso sulla carta di guardia. *** Prima edizione in italiano. Nella prima parte l’autore esamina la cura delle varie parti del corpo e nella seconda gli alimenti e la loro corretta assimilazione. Wellcome I, 477.

380

€100 - €150

381 Ars memorandi - Host, Johann - Petrus Ravennas - Ryff, Walther Hermann Congestorium artificiose memorie Venezia, per Melchiorre Sessa, 1533. In 8°. 23 figure in legno nel testo, per lo più a piena pagina, marca tipografica in fine volume. legato con Pietro Tomasi [Petrus Ravennas, ca. 1448-1508]. Foenix domini Petri Ravennatis memoriae magistri. Venezia, Pietro Nicolini da Sabbio per Melchiorre Sessa, settembre 1533. Legato con Walter Hermann Ryff. De Memoria Artificiali quam Memorativam vocant. [Strasburg, Beck], 1541. Carte lievemente brunite, postille marginali di mano coeva. Legatura floscia coeva con titolo al dorso e tracce di bindelle. *** Splendida e affascinante miscellanea di testi coevi sull’ars memorandi. I opera: seconda edizione (1a impressa a Venezia, 1520). Insieme al fiorentino Cosimo Rosselli, Johann Host von Romberch riassume nel suo trattato la tradizione scolastica dell’arte mnemotecnica che era stata appannaggio per secoli dell’Ordine dei Domenicani. Il Congestorium “was widely read throughout sixteenth-century Europe” (P. Rossi, Logic and the Art of Memory. The Quest for a Universal Language, London, 2000, p. 20). Pubblicato a Venezia nel 1520, e divulgato in Italia attraverso la traduzione di Ludovico Dolce, lo scritto di Romberch pare interamente modellato, almeno per quanto riguarda la praxis, sul testo del Ravennate, mentre la base per la parte teorica è evidentemente desunta da Tommaso d’Aquino, le cui formulazioni le troviamo citate quasi ad ogni pagina. Il libro è organizzato in quattro sezioni: la prima è una sorta di introduzione, la seconda è dedicata alla costruzione dei luoghi, la terza alle immagini ed infine la quarta propone l’idea d’una memoria ad uso enciclopedico. (...) L’unica vera novità del testo la troviamo nel cospicuo utilizzo degli “alfabeti visivi”, già utilizzati da Publicio e dal Ravennate, ma che in quest’opera vengono usati in modo originale.” (M.Eggenter, L’Arte della Memoria, ON LINE). II opera: La Phoenix seu artificiosa memoria, fu un vero e proprio “caso letterario”, come testimoniano le numerose pubblicazioni a Vienna, Vicenza, Venezia, Colonia, fino alle traduzioni inglesi e francesi del ‘500, dovuto non tanto alle novità che Pietro espose, quanto al fatto che questo fu il primo testo di mnemotecnica scritto appositamente per il mondo laico, con un taglio espositivo agile e funzionale, del tutto scevro da motivi etici e provvidenziali e, dunque, adatto ad essere utilizzato nella vita quotidiana a fini professionali. (...) L’operetta, MINERVA

381

comunque, appare costruita secondo i noti schemi della tradizione tulliana, con poche varianti riguardo alla parte dedicata alla costruzione dei “loci”, mentre per la costruzione delle immagini l’unica vera novità è il consiglio di utilizzare, al posto delle figure orrende o ridicole o strane dell’Ad Herennium, figure “ erotiche”, per meglio “eccitare” la memoria: “solitamente colloco nei luoghi delle fanciulle formosissime che eccitano molto la mia memoria... e credimi: se mi sono servito come immagini di fanciulle bellissime, più facilmente e regolarmente ripeto quelle nozioni che avevo affidato ai “luoghi”. (M. Eggenter, op. cit). Lo stesso Giordano Bruno si esercitò sull’arte della memoria adoperando tale testo. III opera: I edizione. Walther Hermann Ryff è stato un umanista, medico, farmacista, nato a Strasbugo intorno al 1500 e morto a Wurzburg nel 1548. Dedicata a Bernardo Bendero, l’operetta di articola i due parti: la prima dedicata ai precetti dell’Ars Memorativa, fondata sui testi classici di ars memorandi; la seconda intitolata De Naturali Memoria, analizza gli aspetti medici e farmaceutici della memoria, i modi per stimolarla, accrescerla e rafforzarla. Passa in rassegna erbe medicamentose e le condizioni per preservare la memoria rispetto all’Aere, il Somnus, il Motus, la Repletio, il Coitus. €3500 - €4500 AUCTIONS

115


382 Ausonio, Decimo Magno Omnia opera Firenze, Filippo Giunta, 1517. In 8°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, legatura coeva pergamena floscia, autore manoscritto al dorso e al piatto anteriore, lacci strappati, qualche macchia. Firma di appartenenza al frontespizio “Carlo Antonio Zanetti”. *** Copia fresca e genuina dell’opera omnia del poeta latino Ausonio (310-393 d.C.), studioso di grammatica e retorica, autore principalmente di componimenti brevi; qui con una biografia dell’autore. Adams A 2277. €400 - €600 382

383

383 Ávila y Zúñiga, Luis de Commentario... nella guerra della Germania fatta dal felicissimo, & massimo Carlo V... Del 1546 et 1547 Venezia, 1549. In 8°. Stemma xilografico di Carlo V in antiporta, capilettera incisi in legno, con una delle ultime 2 carte bianche, lievi fioriture e aloni di umidità, legatura del secolo XVII in pergamena, titolo manoscritto al dorso e al taglio inferiore, una breve annotazione marginale a p.16. Firme di appartenenza alle carte di guardia. *** Seconda edizione italiana (pubblicato per la prima volta in spagnolo nel 1547). Nel colophon si legge che l’opera fu stampata a istanza del console spagnolo a Venezia Tommaso Zornoza.

385

€150 - €200

384 Baldelli Boni, Giovanni Battista Elogio di Niccolò Machiavelli Londra, 1794. In 8°. Parzialmente in barbe, legatura coeva in cartonato, dorso rivestito di carta azzurra, strappi. Firma di appartenenza al contropiatto: “Di proprietà di G. Frangini”. €100 - €150

381a

381a Agustín, Antonio [Agostini, Antonio] Dialoghi di don Antonio Agostini arciuescouo di Tarracona, intorno alle medaglie, inscrittioni, & altre antichità Roma, appresso Andrea Fei a spese di Pompilio Totti & Andrea Montano, 1625. In 2°. Grande frontespizio architettonico dominato dalla statua di Minerva assisa in trono, medaglioni, figure mitologiche etc., manca il secondo frontespizio di c.*2, fascicolo aggiunto di 6 cc. con proprio colophon in fine, marginali bruniture, splendida legatura in vitello biondo alle armi dei Visconti, tagli a spruzzo, difetti alle cerniere e alle cuffie. *** Trattato composito di numismatica e di epigrafia latina in forma di dialoghi tra l’autore e l’interlocutore, riferiti ad argomenti tra cui: le differenze tra le monete e le medaglie, le iscrizioni, i falsi, le epigrafi, ecc.. La prima edizione della traduzione in italiano di questa opera, a cura di Dionigi Ottaviano Sada, è stata pubblicata a Tarragona nel 1587.

385 Bembo, Pietro Della historia vinitiana... volgarmente scritta. Libri XII Venezia, Gualtiero Scoto, 1552. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, alcune carte brunite, piccoli rinforzi cartacei al margine bianco inferiore di alcune carte, qualche lieve alone di umidità su poche altre, legatura antica in pergamena di reimpiego, dorso liscio, titolo e autore manoscritti. Ex libris cartaceo al contropiatto: Dell’Accademia della Crusca”; due timbri e una firma di appartenenza “Segni” al frontespizio. *** Prima edizione in italiano di quest’opera, pubblicata originariamente in latino l’anno precedente e tradotta in volgare dal Bembo stesso. Continua il lavoro del Sabellico e tratta la storia “moderna” di Venezia, dal 1487 al 1513. Al verso della carta 72, il cardinale traccia un’elogiativa descrizione di Cristoforo Colombo, quale simbolo umanistico dell’andar oltre i confini del noto, dello “humano animo desideroso di nuove cose” definendolo “Genovese huom di vivo ingegno”. Cicogna 570; Gamba 130; Lozzi 5906; Adams I, 110. €200 - €300

€1000 - €1200 116

MINERVA

AUCTIONS


386 Bembo, Pietro Gli Asolani Venezia, Comin da Trino, 1540. In 8°. Capolettera xilografico, aloni di umidità, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, autore e titolo manoscritti al dorso, tagli a spruzzo. *** Il controfrontespizio della prima opera riporta la dicitura “Edizion seconda”, ma è in realtà l’ottava edizione, ristampa di quella impressa da Niccolini da Sabbio del 1530. Adams B 58; Brunet I 766. €150 - €200

387 Bembo, Pietro Rime Venezia, Giovanni Andrea Valvassori, 1544. In 8°. Marca editoriale sul frontespizio architettonico e in fine, piccola mancanza al margine inferiore bianco del frontespizio, lievi fioriture, legatura del secolo XVIII in cartonato, autore e titolo manoscritti al dorso.

386

387

*** Rara edizione delle poesie amorose del Bembo. Le 10 carte finali contengono le “Stanze di M. P. Bembo,” con proprio occhietto. Adams B602. €200 - €300

388 Blondel, Jacques Francois De la distribution des Maisons de Plaisance, et de la Decoration des edifices

Parigi, Jombert, 1738. 2 tomi. In 4°. 156 planches - molte ripiegate - disegnate e incise dall’autore, fleurons di Cochin, vignette e finalini, legatura coeva in vitello biondo screziato, dorso a cinque nervi, decorazioni agli scomparti, titolo su tassello rosso. Provenienza: Ex libris Caroli Vicecomitis Caburri March.nis. (2) €1500 - €2000

389 Boccaccio, Giovanni Il Philocopo Venezia, Bernardino Bindoni, 1538. In 8°. Frontespizio architettonico xilografico con 2 brevi scritte di mano antica, marca tipografica in fine, spazi per capilettera con letterine guida, l’ultima carta bianca incollata al contropiatto, lievi aloni di umidità sulle prime carte, qualche fioritura, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio con tracce di titolo manoscritto, difetto al piatto anteriore.

388

*** Bella edizione dell’opera di Boccaccio nella revisione dell’umanista Gaetano Tizzone, che qui per la prima volta propone il titolo di Philocopo in sostituzione di quello comunemente usato di Philocolo. €200 - €300

389 MINERVA

AUCTIONS

117


391 Bologna - Colonna, Marcantonio - Arcivescovo Fogli a Difesa dell’Arcivescovato di Bologna Bologna, 1762. Due volumi cartacei, 270 x 200 mm., rispettivamente di 30 e 57 carte, legatura coeva in cartoncino ricoperto di preziosa carta goffrata settecentesca, piccole perdite al dorso. (2) *** Difesa delle prerogative del Cardinale di Bologna, avente pieno diritto a vigilare sull’integrità della propria giurisdizione contro quei casi particolari dovuti ad un’errata interpretazione di privilegi particolari spettanti ad operatori detti “patentati”. In fine firma del segretario Petruccius con la data 13 dicembre 1762. €200 - €300

392 Bonanni, Filippo Numismata summorum Pontificum Templi Vaticani Fabricam Roma, Cesaretti, Felice & Paribeni, Domenico, 1696. In 2°. Al frontespizio grande vignetta raffigurante la Fama disegnata da J. B. Lenard e incisa da Giovanni Girolamo Frezza, 88 tavole, di cui 13 a doppia pagina, finemente incise su rame, brunite alcune carte perlopiù di testo, qualche forellino marginale alla tav.9, legatura coeva in pergamena rigida con titolo al dorso.

390

390 Bologna - Alessandro III, Papa Privilegio Documento pergamenaceo, 684 x 565 mm. ripiegato, datato Benevento, 15 maggio 1169, vergato in una cancelleresca ai primi stadi di formazione, quasi una minuscola diplomatica.

*** PRIMA EDIZIONE. L’autore (1638 -1725) gesuita, erudito e numismatico fu prefetto della biblioteca del Collegio Romano e direttore del Museo Kircheriano a Roma nonché autore di numerose opere di erudizione antiquaria e naturale. L’opera è la prima storia architettonica della basilica di San Pietro, qui illustrata con ricchezza di piante e spaccati di edifici, disegni e dettagli di statue, monete, tombe papali e vedute, opera di G.Girolamo Frezza, Alessandro Specchi, Arnold van Westerhout, Jean-Charles Alet, Sante Bartoli e Carlo Patacchia. Cicognara 2780: “Opera da ritenersi come classica in questa materia per la dottrina e l’accuratezza con la quale è eseguita”. €500 - €800

*** Privilegio di papa Alessandro III rivolto a Guido priore della chiesa di S. Maria di Reno, con cui il pontefice, confermando quanto già fatto dai suoi predecessori Innocenzo, Lucio, Eugenio e Anastasio, prende sotto la sua protezione la detta chiesa, stabilendo che essa sia in perpetuo affidata all’Ordine agostiniano e confermando tutte le donazioni ad essa dirette in passato da pontefici, principi e fedeli, nominando in particolare: la chiesa di S. Salvatore di Bologna, la chiesa di S. Andrea in Torricella, la chiesa di S. Donnino “iuxta Bagnum”, la chiesa di S. Maria in Raticosa, la chiesa di S. Giacomo di Casadio e il ponte sul Reno vicino alla detta chiesa di S. Maria; stabilisce inoltre, fra le altre cose, che i confratelli non possano allontanarsi dalla chiesa senza licenza scritta del priore, che nessuna autorità ecclesiastica o secolare possa imporre a S. Maria decime o altri gravami, né imporre altro priore che non sia eletto dalla comunità dei confratelli.

391

Il documento, “dato per mano” di Gerardo notaio di Santa Romana Chiesa, reca gli elementi roborativi tipici del privilegio pontificio, tra cui la “rota” (recante con ogni probabilità la piccola croce presente nella corona superiore di mano del pontefice), il “bene valete” e le sottoscrizioni del pontefice stesso e dei cardinali. €5000 - €7000 118

MINERVA

392 AUCTIONS


393 Borelli, Giovanni Alfonso De motu animalium Roma, Angelo Bernabò, 1680-1681. 2 voll. In 4°. Fregio xilografico ai frontespizi, 18 tavole incise in rame e ripiegate in fine, fioriture, qualche alone di umidità, piccola lacuna senza perdita sulla carta 3T3 del vol. II, legatura coeva in pelle decorata a spruzzo, dorso a 5 nervi impresso in oro, con tassello, tagli a spruzzo, macchie di umidità, dorsi lacunosi. (2) *** PRIMA EDIZIONE. Borelli fu uno dei fondatori della biomeccanica, scienza secondo la quale il corpo è concepito come una macchina i cui movimenti e fenomeni possono essere spiegati con le leggi della fisica. In questo importante trattato Borelli applica la meccanica di Galileo al movimento degli arti degli animali. Il primo volume è dedicato ai movimenti esterni, prodotti dall’interazione di ossa e muscoli; il secondo a quelli interni che includono circolazione, respirazione, secrezione e attività delle terminazioni nervose. ‘Borelli originated the neurogenic theory of the heart’s action and first suggested that the circulation resembled a simple hydraulic system. He was the first to insist that the heart beat was a simple muscular contraction’ (GarrisonMorton). Inserito nei 100 libri scientifici più importanti nella storia. H. D. Horbilt, One hundred books famous in science, New York, The Grolier Club, 1964, Dibner Heralds of Science 190; Grolier/ Horblit 13; Heirs of Hippocrates 315; Nissen ZBI 465; Norman 270. Cushing B499.

393

€2000 - €3000

394 [Borghini, Vincenzo] Annotationi et discorsi sopra alcuni luoghi del Decameron, di M. Giovanni Boccacci, fatte dalli molto Magnifici Sig. Deputati da loro Altezze Serenissime, sopra la correttione di esso Boccaccio Firenze, Giunti, 1574 (ma 1573 al colophon). In 4°. Marca tipografica al frontespizio ed in fine volume, 2 ritratti xilografici affiancati di Boccaccio e Fiammetta, fioriture, legatura posteriore in mezza pergamena con titolo e fregi in oro, lievi difetti. 394

*** Edizione originale nella variante B segnalata da SBN che porta la data del 1574 al frontespizio e riporta qualche variante nelle carte preliminari. La primissima analisi critico-filologico-linguistica sopra il capolavoro di Boccaccio. Camerini II, 26; Gamba 41. €150 - €250

395 Botero, Giovanni Le relationi vniuersali di Giouanni Botero benese, diuise in quattro parti. Nella prima parte si contiene la descrittione dell’Europa, dell’Asia, e dell’Africa; & i costumi, ricchezze, negotij, & industria di ciascuna natione. Et si tratta del continente del Mondo Nuouo. Et dell’isole, & penisole sino al presente scouerte ... Con le figure, & due copiosissime tauole Venezia, N. Polo e, compagni, 1602. In 4°. 4 parti in 1 volume, ciascuno con proprio frontespizio. Marca tipografica ai frontespizi, nella prima parte 4 tavole incise in rame dei continenti ripiegate, difetti alle tavole, macchie e gore d’acqua su diverse carte, legatura in pergamena successiva, tassello al dorso con autore e titolo in oro, tagli rossi. Nota di possesso manoscritta al verso dell’ ultima carta.

395

*** Edizione poco comune di questo celebre trattato di geografia politica. Giovanni Botero (1544 -1617) fu considerato per più di un secolo il miglior geografo esistente. €700 - €900

MINERVA

AUCTIONS

119


396 [Calandrelli, Giovanni ] Impronte cavate da gemme incise in rilievo, ed in incavo 50 calchi in gesso bianco di impronte di intagli di gemme antiche, sec. XIX, raffiguranti personaggi dell’antichità raffiguranti figure mitologiche e personaggi storici del mondo romano e greco poste in astuccio in forma di libro in mezza pelle marrone coeva e cartonato, al dorso, fregi in oro e con tassello in pelle rossa con impresso “Calandrelli incis. in gemme”, spellature, sciupata agli angoli.

*** Giovanni Calandrelli (1784-1852), fu un celebre incisore di gemme, attivo a Roma fino al 1832, quando si recò a Berlino alla ricerca di un’affermazione professionale meno ostacolata dalla concorrenza della piazza romana. €1000 - €1200 396

397 Cambellotti - Trilussa [pseudonimo di Carlo Alberto Salustri] Favole Roma, Societa Editrice di “Novissima”, 1920. In 2°. Opera completamente decorata da Duilio Cambellotti con numerose xilografie policrome nel testo e 30 tavole a piena pagina fuori testo monogrammate e coperte da veline, elegante legatura in cartonato rivestita di sete di diversi colori, al piatto anteriore figure di animali ed alberi stilizzati, custodia in cartone con al piatto anteriore tassello cartaceo con titolo, mancante la sovracoperta, difetti alla custodia. *** Esemplare n.985 di questa raccolta di Favole di Trilussa (18711950), estrose versificazioni improntate sul modello delle favole di Esopo, magistralmente illustrate con i disegni ed i fregi di Duilio Cambellotti. €600 - €800

398 Capriata, Pier Giovanni Dell’historia...libri dodici ne’ quali si contengono tutti i movimenti d’arme successi in Italia dal 1613 fino al 1650 Genova, Pietro Giovanni Calenzano e Giovanni Maria Farroni, 1638. In 4°. Capilettera e fregi xilografici, lievi aloni di umidità marginali sulle prime e sulle ultime carte, legatura coeva in pergamena floscia, il dorso rinforzato da altra pergamena con autore e titolo manoscritti. Ex libris cartaceo al contropiatto: Antonia Suardi Ponti.

397

*** Prima edizione della prima parte della “Historia” del Capriata, giurista e poligrafo genovese. Successivamente furono editi altri due volumi: il primo sugli avvenimenti dal 1634 al 1644, il secondo fino al 1650. Vinciana, 564, “Il Denina chiamò questo scrittore genovese “il Guicciardini del secolo XVII” essendo il Capriata scrittore imparziale con diligenza e con saggezza. Anche il Napiani lo ricorda tra i pochi storici del Seicento degno d’essere particolarmente tenuto in istima”. Brunet, VI, 25290. Gamba, 1838. Graesse, II, 43. Lozzi, I, 51. €200 - €300

398

120

MINERVA

AUCTIONS


399 Casas, Bartolomé de las Istoria, o Breuissima relatione della distruttione dell’Indie Occidentali Venezia, presso Marco Ginammi, 1643. In 4°. Marca al frontespizio,testo italiano e spagnolo a fronte su due colonne, lievi bruniture. Legato con Valerio Fulvio Savoiano. Avviso di Parnaso, 1621. Legato con Castigo Essemplare De’ Calunniatori. In Antopoli, Stamperia Regia, 1621. Legato con Vita di F. Bartolomeo Dalla Casa, s.n.t. Pergamena rigida coeva. Ex libris al contropiatto Fratelli Salimbeni; in basso ex-libris a stampa (73x48) con un Pegaso alato rampante su tre serpenti che si contorcono a terra, sullo sfondo di un cielo stellato, al di sopra motto: Nec adversa retorquent - al di sotto: G.P.C. *** “Nel 1552 Bartolomé de Las Casas dà alle stampe la Brevissima relazione della distruzione delle Indie, vibrante atto d’accusa sulle violenze commesse dagli spagnoli nel Nuovo Mondo. Con questo memoriale, il frate domenicano invoca l’intervento dell’imperatore Carlo V, «padre e pastore» dei nuovi sudditi americani, per far cessare massacri e crudeltà. Con la radicale opposizione tra l’innocente bontà degli indios e la malvagità dei conquistatori, Las Casas dipinge l’invasione spagnola come un tragico flagello che ha snaturato la missione provvidenziale della corona: riunificare l’umanità in nome della fede cattolica e della fratellanza cristiana.”: la più appassionata e letta opera di Las Casas, difesa estrema dei diritti naturali dei Popoli americani e dei valori eterni della persona.

399

€1200 - €1500

400 Casas, Bartolomé de las La liberta’ pretesa dal supplice schiauo indiano Venezia, presso Marco Ginammi, 1640. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, testo in spagnolo e in italiano a fronte su 2 colonnne, marginali forellini di tarlo alle prime carte e aloni di umidità, legatura coeva in pergamena floscia, in fine volume la lista dei libri stampati dal Ginammi. *** L’Octavo Remedio di Las Casas apparve nel 1640 sotto il titolo La libertà pretesa dal supplice schiavo indiano, quindi ristampato nel 1644 e 1645 e recentemente nel 1994 dall’editore Bulzoni. A Valladolid, utilizzando fonti giuridiche dirette, comincia ad escogitare i suoi “remedios”. Ne elencò sedici, ma a noi è giunTo solo “l’Octavo”, il più importante, quello da cui dipendono tutti gli altri, proposto al re come condizione indispensabile alla sopravvivenza del suo impero d’oltremare.

400

Sua Maestà come Signore Universale”. (G.Alteri, La questione degli Indi nel pensiero di Bartolomeo de Las Casas e Francisco de Vitoria, fonte ON LINE). €300 - €400

”Per Las Casas il re deve dichiarare e giurare sulla propria fede di voler porre tutti gli indiani sotto la propria sovranità diretta “in qualità di liberi vassalli”. I re di Castiglia hanno ricevuto in affidamento questi regni dalla Santa Sede, perciò è tradire la propria missione delegare i propri diritti e doveri a dei privati ripartendo i propri sudditi nel Nuovo Mondo e affidandoli loro in encomienda. Las Casas è stato testimone nelle isole di Cuba e di Hispaniola di quanto questo sistema sia esecrabile e nocivo e che anziché condurre gli indi ad amare gli spagnoli, la loro fede ed il loro Dio, non fa che allontanarli, che convincerli ad aborrire la legge di un Dio che gli permette di commettere tutte quelle nefandezze nei loro confronti, arrivando a detestare Dio, causa di ogni loro sciagura. In questo Octavo remedio, compare il sunto del pensiero lascasiano: “Tutti i popoli di questo Nuovo Mondo sono liberi e non cessano di esserlo al momento di riconoscere MINERVA

401 [Castellesi, Adriano] De vera philosophia ex quattuor Doctoribus Ecclesiae [G.A. Benedetti, 1507.] In 4°. Spazi per iniziali con letterine guida, macchie, strappi e piccole lacune, mancante la carta N4 con marca tipografica, legatura originale in pergamena, lievi macchie. Al foglio di guardia finale due firme di appartenenza di mano antica, una della quali di Orazio Lombardelli. *** Edizione originale rara in cui l’autore descrive la “vera filosofia” secondo i quattro grandi padri della chiesa, l’ultima parte tratta invece dei vari rami della scienza. L’esemplare è appartenuto ad Orazio Lombardelli senese (1545 - 1608) €250 - €350 AUCTIONS

121


403 Cecchi, Giovanni Maria Il servigiale comedia... Recitata in Firenze il Carnouale de l’anno 1555 Firenze, Bernardo Giunta, 1561. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, aloni di umidità, bruniture, abrasione al frontespizio, legatura del secolo XIX in marocchino, dorso liscio con filetti impressi in oro, graffi e piccole mancanze. *** Edizione con l’aggiunta degli intermedi. Adams C 1219.

€100 - €150

404 Chiesa Cattolica - [Garnier, Jean] Liber diurnus Romanorum pontificum. Ex antiquissimo codice ms. nunc primum in lucem editus opera et studio Joannis Garnerij, presbyteri e Societate Jesu, qui notas dissertationesque addidit Parigi,vedova E. & G. Martin, 1680. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, testatine e capilettera decorati, esemplare con leggera brunitura uniforme, legatura originale in vitello marrone, dorso a 5 nervi con ai comparti fregi e titolo impressi in oro, tagli rossi, mancanze, sciupata. Nota di possesso manoscritta al frontespizio.

402

*** Edizione rara pubblicata a Parigi per la prima volta nel 1680 dal gesuita Jean Garnier, in esemplare appartenuto al teologo Francesco Maria Zaccaria (1714-1795), che lo dona al gesuita Germain Mathurin Le Forestier (1697-1778) (nota manoscritta al frontespizio). In questa raccolta di scritti dell’amministrazione papale a Roma, sono contenuti i formulari per le pratiche abituali della cancelleria, come lettere, formulari per l’elezione, l’intronizzazione e il funerale del papa, sul procedimento per la nomina dei vescovi, sulla fondazione dei monasteri e l’inaugurazione delle chiese. €300 - €500

404

405

402 Castelli, Gaudio Memoriale a’ ministri per governare Terni, Tommaso Guerrieri, [1635]. In 8°. Stemma del dedicatario, cardinal Pallotta, sul frontespizio, capilettera incisi in legno, leggere bruniture, qualche lieve alone di umidità marginale, mancano le 3 carte bianche finali, legatura coeva in pergamena impressa in oro con doppio filetto, leoni rampanti ai 4 angoli e figura maschile centrale impressi in oro, dorso liscio con autore e titolo manoscritti con inchiostro dorato, una lacuna al piede del dorso e una sul piatto superiore, solo parte dei lacci in tessuto.

405 Chiesa cattolica - Cancelleria apostolica Taxe cancellariae apostolice & taxe sacre penitentiarie itidem apostolice Parigi, Touissant Denis, 1520. In 4°. Alla carta di titolo gli stemmi di papa Leone X, della casa reale di Francia e vignetta e marca tipografica figurata, capilettera ornati xilografici. Legato con [Robert Goullet]. Compendium recenter editum de multiplici parisiensis vniuersitatis magnificentia, dignitate, et excellentia, eius fundatione, mirificoque suorum suppositorum ac officiariorum et collegiorum nomine [...]. Parigi, Touissant Denis, [1517]. Marca tipografica alla carta di titolo, iniziali decorate, solo 6 carte (di 24), aloni di umidità, legatura in pelle marrone del sec. XVII, lievi mancanze. Ex libris datato 1633 al foglio di guardia in fine. *** Edizione rara in esemplare con postille di mano coeva, di questo prontuario stilato dalla Cancelleria romana, con l’indicazione del pagamento da farsi per ogni infrazione, piccola o grande, al diritto civile e canonico. L’opera, fatta compilare da vari papi e stampata fin dal 1471, diede adito a feroci attacchi contro la Chiesa di Roma, accusata di assolvere qualsiasi delitto in grazie dell’ “argent compatant”. Brunet V, 682; Kress. Libr. S.43; Graesse VII, 43. €2000 - €2200

*** Raro manualetto su come esercitare il potere e l’autorità. La data e il nome dell’editore - Raimondo Castelli - si ricavano dalla dedica. €100 - €150 122

MINERVA

AUCTIONS


406 Chiesa, Sebastiano Il Capitolo Fratesco del P. Sebastiano Chiesa Reggiano della Compagnia di Gesù Manoscritto cartaceo di 384 cc. in 4°, 250 x 170 mm., vergato da unica mano in elegante corsiva, prima metà del sec.XVIII, legatura coeva in vitello spugnato multicolore, titolo al dorso in caratteri d’oro, tagli rossi. *** Poema inedito che ebbe gran diffusione e fama, circolando manoscritto alla fine del XVII e all’inizio del XVIII sec. Il nostro esemplare contiene 15 canti, ma si conoscono copie con 14 e con 16. Con aneddoti vivacemente satirici, talvolta triviali, descrive la vita quotidiana di una comunità di frati, con attacchi violenti agli ordini religiosi. L’autore, un frate gesuita, prima di morire avesse affidato il manoscritto nelle mani di un amico e che questi ne avesse fatte redigere alcune stesure per mano di copisti. Oltre che di piacevolissima e facile lettura, il manoscritto cita località comprese tra l’Emilia e la Lombardia, riferimenti precisi e nomi di personaggi. Poche notizie su Chiesa, solo il Quadrio riferisce che morì a Novellara e che compose molte poesie in volgare sotto il nome di Accademico Occulto o Accademico Lepido, ma che la sua opera maggiore fu il Poema Fratesco. L’autorevole Girolamo Tiraboschi, nella sua Biblioteca Modenese, alla fine del Settecento così lo lodava: “Il Poema in sé stesso per la novità dell’idea, per la piacevolezza e la varietà de’ racconti, per la leggiadria delle immagini, e per la facilità dello stile e verso, benché non troppo colto, è certamente uno de’ più eccellenti che in questo genere abbia l’Italia...”. Piantanida III, 2907 e sgg. Melzi III, p. 150; Tiraboschi, Bibl. Modenese, II, p. 25; Quadrio, Storia della Poesia, II, p. 328; Vinciana 2908.

406

407

408

409

€800 - €1000

407 Chigi, Flavio (Cardinale) Concessione Decreto pontificio in cui si concedono privilegi ed esenzioni al Cardinale Flavio Chigi (1631-1693), concesso da Papa Alessandro VII e sottoscritto a Roma apud Sanctam Mariam Maiore, 17 luglio 1663, timbro in ceralacca e firma in calce di Monsignor Stefano Ugolino, 16 fogli pergamenacei, legatura in pergamena floscia. €150 - €200

408 Chirurgia - Levret, André Observation sur les causes et les accidens de plusieurs accouchemens laborieux [...] Parigi, Charles Osmont, 1747. In 8°. Testatina e capolettera inciso, una tavola ripiegata incisa da Bouchet su disegno del Levret, piccole macchie e leggera brunitura alla tavola, legatura originale in vitello marmorizzato, dorso a 5 nervi, ai comparti, tassello con rosso con titolo e fregi floreali in oro, tagli rossi. *** Edizione originale rara, di notevole interesse per le osservazioni dell’autore sullo speciale forcipe curvato. Nel gennaio del 1747 Levret presentò alla Reale Accademia di Chirurgia di Parigi, un forcipe curvato ideato per estrarre la testa del feto incastrato nel bacino. €200 - €400

409 Collenuccio, Pandolfo Compendio delle historie del regno di Napoli Venezia, Michele Tramezzino, 1541. In 8°. Marca xilografica al frontespizio con una sibilla, qualche antica sottolineatura a penna, fioriture e aloni di umidità, piccolo foro di tarlo al margine bianco delle prime 2 carte, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio, tassello, qualche macchia. Ex libris cartaceo al contropiatto: Franco Carresi, e un altro mutilo. § Luigi Alamanni. La coltivatione. Firenze, Bernardo Giunti, 1546. In 8°. Marca tipografica sul frontespizio e nel colophon, con l’ultima bianca, fioriture, lacuna dovuta a bruciatura su A4 con perdita 4 parole, firme ormai illeggibili al frontespizio, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso a 4 nervi, tassello. (2) *** Prima opera: bella edizione in cui si esamina la storia del regno di Napoli con i territori e le città in VI libri. Gamba 1064 (in nota). Seconda opera: Edizione giuntina della principale opera di Alamanni, pubblicata nello stesso anno della princeps di Parigi. Adams A410. €250 - €350

MINERVA

AUCTIONS

123


410

411

410 Crittografia - [Leonardo il Furlano] Opera nvova la quale insegna a scrivere, e legere in uintisette modi de Zifere...& in essa contiensi Sette Capitoli molto maestrevoli & salutiferi ad ogni fidel Christiano. [Venezia] Per Leonardo Furlano, 1547 circa. In 8°. A4-C4, 12 cc. Il frontespizio incorniciato in una elegante cornice xilografica con putti e motivi floreali, legatuta in marocchino blu con fregi dorati ai piatti e al dorso, difetti alle cuffie. *** La prima parte riguarda la Cifratura delle parole e frasi. Da c.Biv inizia il “Cap. secondo. il qual narra xii amaestramenti interrogati a Platone Philosofo. Biir: Cap. iii delle sette Eta del Mondo Biiv : Cap. quarto delle sette eta de lhuomo. B3r: Cap.v. de la creatione de lhuomo: “Nota Lettore che ti diletti di leggere o scrivere in Zifere per non essere inteso solum da persone cha hanno qualche intelligentia, poniamo che tu volessi scrivere queste parole seguente. Nella sapientia si ammestra quattro cose, scriverai in questo sottoscritto modo, cioe, metterai sempre la prima lettera de la parola in ultima della parola, si come segue uidelicet. (...)”. Intrigante manuale di cifratura per sostituzione del sec.XVI, che si colloca nella più ampia tradizione di manuali e pratiche crittografiche la cui origine parte da Polibio, passa per Cesare e giunge poi dall’età medievale al Rinascimento. “All’inizio vi sono 27 esempi di alfabeto cifrato che consistono nell’alterare e diversificare l’ordine alfabetico conosciuto, per riuscire a scrivere le frasi con le lettere poste nella nuova posizione.” Quindi segue la precettistica più tradizionale, divisa in più paragrafi secondo uno schema abbastanza tradizionale per questo genere di opere, la cui intrinseca vocazione popolare era volta a “comunicare un sapere ampiamente accettato e soprattutto immediatamente fruibile dagli strati medi e popolari” (vd. A.Giacomello, Ad instantia di Leonardo il Furlano. I libri di un editore del XVI secolo. pp.133-141). Della presente operetta sono note 4 edizioni: la prima stampata a Venezia per Guglielmo de Fontaneto nel 1543; la seconda stampata a Brescia da Damiano Turlino nel 1546; la terza a Venezia da Agostino Bindoni nel 1547; quindi la presente, senza note tipografiche ma ascrivibile a quel torno di anni. E forse ne esiste anche un’edizione milanese citata dal Pitré, del 1544.

412

411 Croce, Giulio Cesare Sogni fantastichi della notte opera nuova, e curiosa, nella quale si vede quante strane chimere, e bizarre fantasie s’appresentano al nostro intelletto, mentre che si dorme Verona, Dionigi Ramanzini, 1738. Fregio xilografico al frontespizio. Legato con Cosmografia poetica ed un breve compendio de’ casi più notabili occorsi nella città di Bologna dal tempo, ch’ella fu creata colonia, fino all’anno 1606. Stessi dati tipografici. Fregio xilografico al frontespizio, le prime carte leggermente ingiallite. Legato con Ricercata gentilissima delle bellezze del Furioso. Stessi dati tipografici. Fregio xilografico al frontespizio. Legato con Palazzo fantastico e bizarro... Per dare ricetto a tutti i miseri afflitti, falliti, frusti, consumati, e mal condotti. Stessi dati tipografici. Fregio xilografico al frontespizio. Legato con Processo ovvero Esame di carnevale nel quale s’intendono tutti gl’inganni, astuzie, capricj, bizarie, viluppi, intrichi, invenzioni, novita... ch’egli ha fatto quest’anno 1588. nella nostra citta di Bologna. Stessi dati tipografici. Fregio xilografico al frontespizio, sui frontespizi un timbro con numerazione in basso a destra, legatura coeva in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti. *** Raro insieme di operette dedicate ai notabili di Bologna: la prima in cui le ristrettezze e le angustie economiche si traducono in situazioni oniriche claustrofobiche è dedicata al pittore Agostino Carracci; le altre al cardinale De Pepoli, ai cavalieri bolognesi, ad Alltobello Manfredi. €200 - €300

412 De Solis, Giulio Cesare L’origine di molte città del mondo. Et particolarmente di tutta Italia, con principi, e fondatori di quelle, con la longhezza, & larghezza di essa, confini, sito, & provincie Venezia, Giovanni Antonio Rampazetto, 3592 [i.e. 1592]. In 4°. Cornice xilografica con piccola veduta di Venezia e marca tipografica incise in legno al frontespizio, testo entro cornice xilografica, aloni di umidità, la seconda carta non stampata, bruniture, legatura del secolo XIX in cartonato decorato a radica, dorso rivestito di carta azzurra, abrasioni. Firma di appartenenza Eugenia Centurini Rumi alla seconda carta.

€2000 - €2500

*** Rara edizione che presenta descrizioni di città per lo più lombarde e venete. Adams S1399. €150 - €200

124

MINERVA

AUCTIONS


413 Della Porta, Giovan Battista Physiognomoniae coelestis libri sex Rouen, J. Berthelin, 1650. In 8°. Marca incisa al frontespizio, arrossature e fioriture, legatura in pergamena dell’epoca, al piatto anteriore macchia. *** Rara edizione di uno dei più celebri trattati fisiognomici di ogni tempo. La prima edizione venne pubblicata nel 1603. €200 - €400

414 Diderot, Denis - d’Alembert, Jean-Baptiste Le Rond Encyclopédie, ou Dictionnaire raisonné des sciences, des arts et des 413

métiers

Livorno, dans l’imprimerie de la Société [puis] de l’imprimerie des éditeurs, 1770-1779. In 2°. 33 volumi: 17 di testo, 12 di Recueil de planches, 4 volumi di Supplément dictionnaire, 2787 planches incise dagli originali francesi, i volumi di testo includono un ritratto del dedicatario, Pietro Leopoldo, 4 vignette e varie tavole duplicate, fioriture e bruniture, legatura coeva in piena pergamena rigida, doppio falso tassello al dorso, qualche abrasione, difetti e mancanze. Lotto non passibile di restituzione. (33) *** Terza pregevole edizione in folio della celebre Enciclopedia illuminista, impressa in 1500 esemplari e ben più rara dell’originale francese uscita a Parigi tra 1751 e 1772. ‘’La vasta eco suscitata nel mondo dalla pubblicazione di quel grandioso monumento della scienza umana e dello spirito filosofico innovatore del suo tempo, che fu l’Enciclopedia del Diderot, stampata in Francia dal 1751 al 1772, ed il posto eminente tenuto da Livorno in quell’epoca nel mercato editoriale italiano... indussero due cittadini livornesi, l’Abate Michelangiolo Serafini e Filippo Gonnella, ad unirsi al fiorentino Pietro Gaetano Bicchierai, per assumere l’iniziativa di stampare a Livorno la terza edizione....della immensa opera degli Enciclopedisti francesi, che precorse e preparò gli spiriti ad uno dei più vasti sconvolgimenti politici europei e forse mondiali: la rivoluzione dell’89. L’Abate Serafini, coltissimo e studioso, fondatore della prima biblioteca pubblica in Livorno... esercitava già, insieme al mercante Gonnella, l’arte tipografica nella nostra città, pubblicando, nel 1768, il Nouveau Dictionnaire des sciences, des arts et de métiers. (...) Mentre, infatti, in Francia si stavano ancora stampando gli ultimi volumi dell’Enciclopedia, gli editori Serafini, Gonnella e Bicchierai, rivolsero, verso la seconda metà del 1769, una supplica al Granduca Pietro Leopoldo per ottenere la facoltà di pubblicarne a Livorno una nuova edizione e, mentre pregavano il Granduca stesso di accettarne la dedica, lo ‘’supplicavano’’ di conceder loro l’uso gratuito di un magazzino situato nell’interno del vecchio bagno dei forzati, ove sorse poi l’ospedale civile, ora demolito per costruire l’attuale Palazzo del Governo. (...) La mente aperta e lungimirante di Pietro Leopoldo, noto universalmente per le geniali e ardite riforme politiche, sociali, religiose ed economiche, applicate, durante il suo Granducato, alla Toscana, dalla quale fece scomparire ogni traccia di medio evo, gli permise non solo di approvare che si stampasse a Livorno la nuova edizione dell’Enciclopedia ma, accettandone anche la dedica e consentendo, successivamente, che gli Editori innalzassero le “Regie armi” sulla propria stamperia, mise, in certo qual modo, sotto la sua protezione l’impresa di un’opera arditissima, avversata e temuta dalla consorteria dei principi europei, preludio all’affermazione dei “Diritti dell’Uomo’’ MINERVA

414

che, per merito degli Enciclopedisti francesi, si affacciavano, in quel momento, minacciosamente, alla ribalta della vita politica e civile dell‘Europa e del mondo. Appena giunti i nuovi caratteri dall’Inghilterra, nel gennaio del 1770, gli editori iniziarono subito la stampa dell’opera, ma ben presto si accorsero che il locale, concesso loro dalla munificenza del Granduca, era insufficiente allo svolgimento del complesso lavoro, per cui, il 15 giugno 1777, si rivolsero nuovamente a lui supplicandolo umilimente che (a spese del Governo) fosse costruito un aumento a detto Magazzino, con altro da fabbricarsi sopra alle Botteghe annesse alla Muraglia Maestra del Bagno (dei Forzati), dichiarandosi essi disposti a pagare l’importo della pigione che al Granduca piacesse stabilire. La costruzione fu pronta entro pochi mesi: non appena gli editori ne furono in possesso, dettero un nuovo impulso al lavoro, e sempre per concessione di Pietro Leopoldo innalzarono le “Regie Armi” all’ingresso della tipografia. Ai primi dell’anno 1779, dopo nove anni di ininterrotto e fecondo lavoro, uscì dai vecchi e gloriosi torchi l’ultimo dei trentatre grandi volumi in folio dell’immenso lavoro del Diderot (...).’’ Guido Chiappini, pubblicato sulla rivista del Comune di Livorno ‘’Liburni Civitas’’, a. XV, f. IV, 1942, pp.166176. €6000 - €8000 AUCTIONS

125


415 Durer, Albrecht De vrbibus, arcibus, castellisque condendis, ac muniendis rationes aliquot Parigi, Chrestien Wechel, 1535. In 2°. Marca tipografica al frontespizio e al colophon, numerose illustrazioni xilografiche delle quali 10 ripiegate, lievi restauri alla piegatura di alcune tavole, legatura in mezza pelle e cartone marmorizzato del sec.XVIII, *** Prima edizione latina che segue la prima del 1527. Cockle 766: “Dürer is the earliest writer on the modern science of fortification”. €1500 - €2000 415

416 Eberhart, Philipp Semplice e solida dichiaratione di tre notabili istromenti artificiosi matematici: attinenti alla geodesia & horologij del Sole, &c. [Zurigo, 1618]. Frontespizio inciso in rame decorato con armi, 3 incisioni calcografiche nel testo raffiguranti i tre strumenti, foro di tarlo al margine bianco del frontespizio e sulle ultime 2 carte, aloni di umidità, legatura coeva in pergamena rigida con lacci in tessuto, qualche mancanza, piatto posteriore lacunoso. *** Rara operetta. Gli strumenti di cui parla l’autore sono un orologio solare a forma di cilindro, un “bastone di balle” per i cannoni e balle di archibugio e bacchette per misurare le distanze, oggetti di cui si possano servire soldati in guerra. La datazione si ricava dalla dedica. €200 - €300

417 Equitazione - Winter, Georg Simon Tractatio nova de re equaria Nurnberg, Wolfgang Moritz Endters, 1703. 40 tavole anziché 46, alcune ripiegate a doppia pagina, numerate progressivamente 1-34, bruniture consuete e piccoli strappi, legatura coeva in cartone ricoperto da vitello maculato, sciupata. €1000 - €1200

416

417

126

MINERVA

AUCTIONS


418 Ercolano Delle antichità di Ercolano Napoli, Regia Stamperia, 1757-1792. 8 voll. In 2°: vol.I: Le pitture antiche d’Ercolano e contorni...tomo primo: occhietto, frontespizio calcografico, frontespizio tipografico stampato in rosso e nero con vignetta, ritratto inciso in rame di Carlo III, mappa calcografica a doppia pagina del Golfo di Napoli e 50 tavole calcografiche; vol.II: Le pitture antiche d’Ercolano e contorni...tomo secondo: occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero, ritratto inciso di Carlo III, 60 tavole calcografiche a piena pagina; vol. III: Le pitture antiche d’Ercolano e contorni...tomo terzo: occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero, 60 tavole calcografiche a piena pagina, riparazione al margine bianco della p.59; vol.IV: Le pitture antiche d’Ercolano e contorni...tomo quarto: occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero, 70 tavole calcografiche a piena pagina nel testo; vol.V: De’ bronzi di Ercolano e contorni...tomo primo: occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero, ritratto inciso di Carlo III, 5 + 82 tavole a piena pagina incise in rame nel testo; Vol.VI: De’ bronzi di Ercolano e contorni... tomo secondo: occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero, ritratto inciso di Carlo III, 101 tavole calcografiche a piena pagina; vol.VII: Le pitture antiche d’Ercolano e contorni... tomo quinto: occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero, 84 tavole a piena pagina incise in rame di cui 1 a doppia pagina; Vol. VIII: Le lucerne ed i candelabri d’Ercolano... tomo unico: occhietto, frontespizio in rosso e nero, ritratto inciso di Ferdinando IV, 3 + 94 tavole incise in rame a piena pagina, le tavole con alcune fioriture, legatura coeva in marocchino rosso, triplo filetto impresso in oro ai piatti, dorso a 7 nervi impresso in oro con elementi fitomorfi, con tassello, dentelles, tagli dorati, alcuni graffi e difetti, mancanze agli spigoli. § Bayardi, Ottavio Antonio. Catalogo degli antichi monumenti dissotterrati dalla discoperta città di Ercolano. Napoli, Regia Stamperia, 1754. In 2°. Tomo I. Occhietto, frontespizio con stemma del re Carlo di Borbone, fioriture, legatura omogenea alle precedenti, con qualche graffio e difetto. (9) *** Bellissima edizione arricchita da tavole realizzate dai maggiori artisti della scuola napoletana dell’epoca: Morghen, La Vega, Campana, Nolli, Vanvitelli tra gli altri. Nel 1755, re Carlo di Borbone aveva istituito l’Accademia Ercolanese per curare la pubblicazione e l’illustrazione - delegata alla scuola di incisione creata a Portici - dei risultati degli scavi. La grandiosa iniziativa rese pubblico per la prima volta in dettaglio il ricco patrimonio artistico e documentario rinvenuto nel corso degli scavi, già in parte descritti nel 1754 dal parmense Ottavio Antonio Bayardi. Blackmer, 678; Cicognara, 2645; Ebert, 711; Berlin Kat. 3947. €7000 - €8000

419 Euclide De gli elementi d’Euclide libri quindici. Con gli scholii antichi Urbino, Domenico Frisolino, 1575. In 2°. Frontespizio con fregio xilografico, capilettera fregi e diagrammi incisi in legno, sporadiche annotazioni marginali, fioriture, firme cassate al frontespizio, riparazioni al margine bianco inferiore di 5 carte nei fascicoli C-D, piccoli fori di tarlo senza danno al testo al margine interno delle ultime 30 pp., legatura del secolo XVIII in mezza pergamena con angoli, piatti rivestiti di carta decorata, tagli rossi a spruzzo, ossidazione e qualche strappo ai piatti. Ex libris manoscritto al frontespizio: “Niccolò Mari Senese”.

418

419

420

*** Prima edizione della traduzione di Federico Commandino, matematico e umanista italiano, e uno dei pochi libri stampati a Urbino nel sec. XVI. Gamba, 1386: “Nobile edizione co’ margini interlineati...”. Brunet II, 1090; Graesse II, 513; Olschki, Choix, 6539: “Traduction très estimée”. Niccolò Mari (Siena, 1761-1841) - a cui questo libro appartenne - fu professore di algebra all’università di Siena dal 1816 al 1840 e accademico fisiocratico, studiò a Roma dove ebbe come allievo il grande architetto senese Serafino Belli (cfr. D. Cherubini, Una famiglia tra Siena e l’Europa, 2017, p. 27). €500 - €700

420 Euclide De gli elementi di Euclide li primi sei libri Bologna, Gioseffo Longhi, 1686. In 8°. Stemma xilografico della città di Bologna sul frontespizio, diagrammi incisi in legno nel testo, fioriture, primi fascicoli un poco allentati, alone di umidità al margine inferiore di alcune carte in fine, legatura coeva in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, tagli a spruzzo. €200 - €300

MINERVA

AUCTIONS

127


e alcune illustrazioni incisi in legno, con la carta 2L4 bianca, bruniture, manca la tavola ripiegata, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio con titolo manoscritto, qualche macchia e piccoli strappi al piatto anteriore. Nota manoscritta alla carta di guardia: “20 gennaio 1898, dalla libreria di Ulrico Hoepli Milano”. *** Prima edizione. Interessante storia della Marsica, con la descrizione del lago del Fucino, delle zone limitrofe e degli uomini illustri. In fine si trova un catalogo dei vescovi locali. €150 - €200

420a

422 Ficino, Marsilio Tomo primo [-secondo] delle divine lettere Venezia, Gabriel Giolito de Ferrari, 1546-1548. In 8°. Marca tipografica ai frontespizi, aloni di umidità sul vol.II, legature del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio, tasselli. Firme di appartenenza cassate al frontespizio del vol.I e una poco leggibile a quello del vol.II. (2) *** Il volgarizzamento che il senese Felice Figliucci pubblicò tra il 1546 e il 1548 è l’unica traduzione italiana dell’ epistolario ficiniano. €150 - €200

421

423

420a Falda, Giovanni Battista - Roma Li giardini di Roma con le loro piante alzate [...]. Nuovamente dati alle stampe con direttione, e cura di di Giov. Giacomo de Rossi Roma, G.G. De Rossi all’insegna di Parigi, [1683]. In 2° oblungo. Con 21 tavole incise a piena pagina comprensive di frontespizio inciso in cornice calcografica, tavola allegorica di dedica a Livio Odescalchi (duca di Ceri e nipote di Innocenzo XI), con stemma Odescalchi sorretto da cherubini, lacuna risarcita al margine bianco del frontespizio, qualche macchia leggera, legatura dell’epoca in cartonato marmorizzato, piatto anteriore staccato, difetti. *** Affascinate serie di tavole raffiguranti i più bei giardini romani corredati da piante. I disegni e le incisioni delle tavole appartengono a Giovanni Battista Falda ed a Simon Felice. eccetto per la splendida iniziale tavola allegorica con ampia veduta di sfondo su un giardino romano, eseguita da Arnold Van Westerhout su disegno del Manelli. Olschki, 16895: “Suite celebre d’estampes, interessantes pour l’histoire du jardin au XVIIe siecle et d’une execution remarquable.”

423 Firenze - Chiarugi, Vincenzo - Covoni Girolami, Marco Regolamento dei regi spedali di Santa Maria Nuova e di Bonifazio Firenze, per Gaetano Cambiagi stampatore granducale, 1789. In 4°. Frontespizio con vignetta incisa, serie di tabelle a stampa a fine volume, 10 tavole ripiegate in fine volume contenenti Piante, Prospetti, Vedute dei diversi Regi Ospedali, legatura in vitello bordeaux con cornici decorate in oro a motivi floreali ai piatti, dorso con titolo impresso in oro, tagli dorati, tracce di bindelle, la legatura è firmata all’interno Giulio Giannini, Firenze, piccoli difetti e spellature alle cerniere e ai piatti. Ex libris al contropiatto con motto “Diligite Iustitiam qui Iudicatis Terram”. *** Il Regolamento dei Regi Spedali di Santa Maria Nuova e di Bonifazio è un testo prezioso mediante il quale è possibile ricostruire la storia della sanità fiorentina attraverso i secoli, con particolare attenzione per l’ordinamento che essa ricevette alla fine del Settecento a seguito dell’opera riformatrice del Granduca Pietro Leopoldo. Vi si trovano notizie sull’evoluzione degli studi medici, sull’organizzazione assistenziale dell’epoca, sui nuovi equilibri di potere raggiunti tra Chiesa e Granducato riguardo a una delle questioni più spinose dell’epoca, quella della gestione patrimoniale e assistenziale delle Opere pie. Il volume è testimonianza di una rivoluzionaria visione dei diritti individuali, da tutelare specialmente nel momento del bisogno e durante lo stato di ricovero, con la prescrizione di doveri anche per la massima autorità dello Spedale, il Commissario, il quale “interrogherà, e ascolterà in tempi vari i detti Malati, Convalescenti, ed altri addetti allo Spedale, per riconoscere come siano trattati, e con quale attenzione siano eseguite le rispettive cure, distribuzione di medicamenti, e vitto”. €500 - €700

€1000 - €1500

421 Febonio, Muzio Historiae Marsorum libri tres, una cum eorundem episcoporum catalogo Napoli, Michele Monaco, 1678. Occhietto, capilettera, fregi

424 Francia - Mattei, Pietro [Matthieu, Pierre] Historia delle riuolutioni di Francia, e delle cose memorabili occorse ne gl’anni turbolenti del regno del re christianissimo Henrico III Venezia, per il Fontana. 1628. In 4°. Marca al frontespizio raffigurante una fontana zampillante, legatura coeva in pergamena floscia. €120 - €160

128

MINERVA

AUCTIONS


425

426

425 Francia - Soria - Gaguin, Robert Compendium Roberti Guaguini super francorum gestis Al colophon Parigi, J.Frellon, A. Bonnemere, 1514. In 8°. Frontespizio figurato ed iniziali decorate xilografiche, numerose annotazioni ai margini di mano antica, in fine marca tipografica, aloni di umidità, legatura del sec. XIX in vitello marrone, piatti inquadrati da cornice di doppio filetto, agli angoli piccolo ferro con stemma nobiliare, al dorso tasselli in pelle verde con autore e titolo in oro, piatto anteriore staccato, graffi, umidità al taglio laterale. Ex libris “Caroli Vicecomitis Caburri March.nis” al contropiatto. *** Interessante compilazione di diversi scritti del belga Robert Gaguin, generale dell’ordine trinitario, sulla storia di Francia dal re Pharamond a Luigi XII, pubblicato sotto la direzione di Josse Bade. €200 - €300

426 Frontino, Sesto Giulio Astutie militari Venezia, Comin de Trino, 1541. In 8°. Sfera armillare xilografica al frontespizio, capilettera xilografici, macchie e un piccolo foro al margine bianco del frontespizio, bruniture, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso a 5 nervi con autore e titolo manoscritti, tagli blu, un piccolo foro di tarlo al dorso. Ex libris cartaceo incollato al verso del frontespizio: Vincenzo F. Felitz de Luna. *** Traduzione italiana degli “Strategematon libri IV” di Frontino ad opera di Francesco Lucio Durantino. €100 - €150

428

427 Galilei, Galileo Le operazioni del compasso geometrico et militare Padova, Paolo Frambotto, 1649. In 4°. Elegante marca tipografica con Minerva al motto “Pacis opus” incisa su legno al frontespizio, testatine, capilettera e finalini ornati, carattere romano, una tavola incisa su rame e più volte ripiegata fuori testo, numerose illustrazioni incise su legno a corredo del testo, legatura coeva in pergamena rigida. Nota di possesso settecentesca al frontespizio. *** Terza edizione della celebre opera di Galilei, vero e proprio manuale di utilizzo del compasso da lui ideato nel 1597. Lo strumento venne costruito allo scopo di eseguire agilmente calcoli aritmetici e operazioni geometriche, finalizzate soprattutto al calcolo di distanze e traiettorie in campo militare, nel quale le armi da fuoco richiedevano tecnologie sempre più avanzate. La prima edizione dell’opera, stampata a cura dello stesso Galileo per i torchi di Pietro Marinelli, fu di sole 60 copie, alle quali vennero allegati altrettanti compassi. Dalle edizioni seguenti, lo strumento venne sostituito dalla sua accurata riproduzione su tavola. Carli e Favaro p. 49; Honeyman 1396; Riccardi I, 506. €1500 - €2000

428 Galleria Colonna Catalogo dei quadri, e pitture esistenti nel palazzo... Colonna in Roma coll’indicazione dei loro autori diviso in sei parti secondo i rispettivi appartamenti

Roma, Arcangelo Casaletti, 1783.In 4°. Stemma xilografico della famiglia Colonna al frontespizio, lievi aloni di umidità sulle prime 4 carte, legatura coeva in cartonato rivestito di carta fiorata, dorso lacunoso, parzialmente staccata. *** Il volume elenca i 1362 dipinti - con misure, soggetto, autore e indice finale - che si trovavano a Palazzo Colonna. E’ uno dei primi cataloghi di questo genere e utilissima testimonianza per la storia della famiglia Colonna, considerando che pochi anni dopo la pubblicazione Filippo Colonna avrebbe venduto oltre trecento tele tra le più importanti della collezione. €250 - €350

427 MINERVA

AUCTIONS

129


429

430

429 Gelli, Giovan Battista La Circe Firenze, Lorenzo Torrentino, 1549. In 8°. Ricca cornice xilografica al frontespizio e ritratto dell’autore al verso, mancano le ultime 2 bianche, qualche lieve fioritura, legatura del secolo XIX in pergamena rigida, dorso liscio con autore, titolo e dati tipografici manoscritti. *** Prima edizione di questa celebre e fortunata opera dedicata a Cosimo de’ Medici. Cfr. Adams G333; Gamba 491; Moreni 96. €300 - €400

430 Gellio, Aulo Accipite studiosi omnes Auli Gellii Noctes micantissimas: in quibus vigilias & somnum pacatissime reponatis.[...] In fine Venezia, Giovanni Tacuino, 1509. In 2°. Al frontespizio stampato in rosso e nero vignetta con Giovanni Battista in piedi che porta la croce con un nastro sul quale è scritto “Ecce agnus dei”, a carta Ai testo ed iniziale in rosso e nero entro elegante cornice figurata con animali, fiori e foglie, numerose iniziali xilografiche di vari formati, marca tipografica in fine volume, carte Aaii ed Aaiii rimarginate, leggere arrossature sparse, legatura del sec. XVIII in pergamena, al dorso tassello in pelle con autore e titolo, brunito. *** Edizione umanistica commentata del Noctes Atticae, celebre opera in 20 libri di Aulo Gellio. Si tratta di un’elegante edizione ad ampi margini, con due carte, tra cui il frontespizio, stampate in rosso e nero. L’esemplare è ampiamente annotato e postillato ai margini dall’umanista e commentatore di classici Aulo Giano Parrasio (1470-1522). L’esemplare fu successivamente posseduto dall’amico umanista ed esponente dell’Accademia Napoletana Antonio Seripando in quanto gli pervenne, come tutta la biblioteca del Parrasio, per legato testamentario. La nota di possesso del Seripandi si rileva, come di consueto per gli esemplari pervenuti dalla biblioteca di provenienza di Parrasio, sul verso dell’ultima carta: Antonii Seripandi ex Iani Parrhasij testamento.

431

431 Genova - Giustiniani, Agostino Castigatissimi annali con la loro copiosa tavola della eccelsa & illustrissima republi. di Genoa... accuratamente racolti Genova, Antonio Bellone per Lorenzo Lomellino, 1537. In 2°. Frontespizio stampato in rosso e nero con lo stemma di Genova inciso in legno, al verso una xilografia raffigurante San Giorgio protettore della città, capilettera xilografici, sporadiche note manoscritte di mano antica rifilate, diffuse bruniture, angolo superiore bianco delle prime 5 carte risarcito, il fascicolo a più stretto degli altri, riparazioni al margine bianco inferiore del fascicolo M, legatura dell’inizio del secolo XIX in mezza pelle maculata, dorso liscio impresso in oro, tassello, piatti in cartone decorati a radica, tagli rossi, spellature. *** Rara prima edizione di questa importante storia sulla Repubblica di Genova fino al 1527. Alla carta CCXLIX si parla di Cristoforo Colombo “inventore della navigatione al mondo novo”. Adams G-751; Sabin 27518; Sander 3191. €200 - €300

432 Gerson, Jean Vtile & diuota operetta della imitatione di Giesu Christo Firenze, Piero Pacini, 1505. In 4°. Al frontespizio grande legno con figura di Cristo al centro con la croce in cornice architettonica su fondo nero, capilettera xilografici su fondo nero di varie misure, al verso dell’ultima carta marca tipografica, qualche carta con piccoli rinforzi e restauri, legatura posteriore con autore e titolo manoscritti in rosso e nero. Ex libris Landau incollato al contropiatto. *** Rara edizione in volgare dell’Imitazione di Cristo, opera di apologia ascetica variamente attribuita attribuita sia al teologo Jean Charlier de Gerson (1363 -1429), detto “doctor Christianissimus Cancellarius” dell’università e della chiesa di Notre-Dame de Paris, che a Thomas a Kempis, Canonico regolare dell’Ordine di S. Agostino e sacerdote (1380 circa - 1471). €700 - €1000

Adams G, 339; Schweiger I, 376.. €1500 - €2000

130

MINERVA

432

AUCTIONS


433

434

433 Giannotti, Donato Libro de la Republica de Vinitiani Roma, Antonio Blado, 1540. In 8° piccolo, eleganti capilettera xilografici, tavola a piena pagina incisa raffigurante la sala del Gran Consiglio, marca tipografica al recto dell’ultima carta, alla carta di titolo lacuna risarcita al margine bianco superiore che non lede il testo e lievi restauri, p.108 in parte staccata, arrossature, legatura in pergamena, al dorso doppio tassello in pelle verde e rossa con titoli, alone al piatti inferiore. Firma di appartenenza al frontespizio.

435

436

*** La prima opera attribuita a Gioacchino da Fiore (1135-1202). Dopo un viaggio in Terra Santa entrò nell’ordine Cistercense e dopo esser passato per vari monasteri si ritirò in meditazione sulla Sila, dove costruì l’eremo di S. Giovanni in Fiore e costituì l’ordine florense. Le opere di Gioacchino da Fiore, basate su una profonda meditazione delle Sacre Scritture, ebbero un’influenza significativa sull’apocalittica medievale. Seconda opera molto rara del teologo domenicano Girolamo Giovannini da Capugnano. Adams G,-628; Caillet 5542. €200 - €400

*** Prima e rara edizione di quest’opera concepita in forma di dialogo umanistico, da non confondere con l’edizione coeva in ottavo sempre del Blado. L’opera, uno dei caposaldi del dibattito cinquecentesco sui sistemi politici, incontrò il grande favore del pubblico tanto da essere ristampata cinque volte nel giro di due anni a Roma e in seguito a Venezia. Degno di attenzione l’elegante corsivo utilizzato dal Blado per questa edizione.Adams G 595; Gamba 1425. €600 - €800

434 Gioacchino da Fiore Vaticinia, sive prophetiae [...] Vatinicii, overo Profetie Venezia, Giovanni Battista Bertoni, 1600. In 4°. Frontespizio illustrato con marca di Bertoni, al colophon marca di Giorgio Angelieri, testo racchiuso in cornice xilografica, 34 incisioni nel testo, Legato con Girolamo Giovannini. Vaticinia seu praedictiones illustrium virorum, sex rotis ære incisis comprænsa de successione summ. pontificis rom. cum declarationibus [...]. Venezia, G. Battista Bertoni, 1600. Frontespizio calcografico, capilettera xilografici, testo inquadrato da cornici incise su legno, con 6 tavole incise in rame nel testo a piena pagina, esemplare lavato, rilegatura in pergamena, titolo manoscritto lungo il dorso, lacune e lievi macchie.

435 Giorgi, Lodovico Instruttione per soldati novelli di fanteria Urbino, nella stamperia Mazzantina appresso Luigi Ghisoni, 1629. In 4°. Stemma calcografico del dedicatario Carlo Barberini sul frontespizio, fioriture, piccoli fori di tarlo sul margine inferiore delle ultime 3 carte con fastidio al testo sulla penultima e sul margine bianco dei fascicoli S-X, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, titolo manoscritto al taglio inferiore, dorso lacunoso, qualche strappo al bordo del piatto superiore. *** Raro manuale in cui l’autore dà istruzioni sul modo di comportarsi sia in battaglia che nella quotidianità: i termini da usare, l’obbedienza, l’uso delle armi, l’organizzazione delle ronde e degli squadroni, bottini e prede. Variante B con 16 pp. preliminari. €150 - €200

436 Giovenale, Decimo Giunio Opus Venezia, Giovanni Francesco & Giovanni Antonio Rusconi, 1521. In 2°. Frontespizio in rosso e nero, vignette nel testo, aloni di umidità al margine superiore di alcune carte, diffuse bruniture e restauri con perdite alle ultime carte, legatura in pergamena rigida del sec. XVII. €600 - €800

MINERVA

AUCTIONS

131


437

438

437 [Girometti, Giuseppe] Impronte cavate da gemme incise in rilievo, ed in incavo, dal Cavaliere Giuseppe incisioni in Pietre dure ed in coni 50 calchi in gesso bianco di impronte di intagli di gemme antiche, sec. XIX, raffiguranti personaggi dell’antichità, figure mitologiche e personaggi storici del mondo romano e greco poste in astuccio in forma di libro in mezza pelle coeva e cartonato, dorso, completamento decorato in oro e con tassello in pelle rossa con impresso “Opere del Cav. Girometti”, ai contropiatti il titolo e l’elenco dei calchi manoscritti, piatto superiore staccato, sciupata.

*** Giuseppe Girometti (Roma, 7 ottobre 1780 – Roma, 17 novembre 1851) è stato un incisore italiano, operante nel campo della glittica nella prima metà dell’Ottocento. È stato anche apprezzato medaglista e incisore della Zecca Pontificia. Raggiunse un altissimo grado di maestria nell’arte dell’intaglio, ad imitazione degli antichi secondo gli imperanti dettami estetici del Winckelmann, abilità per le quali fu apprezzato e ricercato da committenti di altissimo rango sociale, politico e religioso come nobili italiani e stranieri, cardinali, papi e imperatori. €1000 - €1200

438 Grapaldi, Francesco Mario De partibus aedium Venezia, Alessandro Bindoni per Girolamo Biondo, 1517. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero con marca xilografica, capilettera incisi in legno, qualche macchia al frontespizio, legatura del secolo XVIII in pelle, dorso a 3 nervi con autore manoscritto, tagli blu, spellature.

439

439 Grasset de Saint-Sauveur, Jacques Costumes des representans du peuple, membres des deux conseils, du Directoire Executif, des Ministres..., et autres fonctionnaires publics... Parigi, 1796. In 8°. 16 tavole incise a piena pagina all’acquaforte e acquatinta e colorate a mano inclusa l’antiporta, fioriture e bruniture, legatura del secolo XIX in mezza pelle con angoli, qualche macchia e abrasione. *** Interessante raccolta di costumi incisi da Larousse. Colas 1294.

€300 - €500

440 Gravina, Gian Vincenzo Della ragion poetica libri due Roma, Francesco Gonzaga, 1708. In 4°. Capilettera xilografici, lievi fioriture, legatura di poco successiva in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti. *** Prima edizione. “La Ragion poetica fu la definitiva sistemazione del suo pensiero estetico-critico e di tutta la sua esperienza di letterato...L’opera è divisa in due libri: il primo riguarda la critica delle letterature classiche e l’estetica, e la figura emblematica del poeta vi è rappresentata da Omero; il secondo tratta della poesia volgare, e il modello di poeta è Dante” (DBI ad vocem). €200 - €300

*** Francesco Mario Grapaldi, poeta, filologo e cancelliere, nacque a Parma probabilmente nel 1465 e morì nel 1515. L’opera, pubblicata per la prima volta nel 1594, è un vero e proprio trattato rinascimentale sull’architettura domestica, nel quale l’autore fornisce indicazioni su come deve essere costruita l’abitazione ideale, a partire dal giardino, ingresso e cortile, fino ad arrivare alla biblioteca e alla cucina. Adams G-1011. €500 - €700 132

MINERVA

440 AUCTIONS


441 Gualdo Priorato, Galeazzo Il guerriero prudente, e politico Venezia, Bertani, [1640]. In 4°. Frontespizio architettonico riccamente inciso in rame da Fluret stemma reale di Francia e del cardinale Richelieu datato 1640 come la dedica, con piccolo foro di tarlo in basso a sinistra, capilettera e fregi xilografici, carte leggermente ingiallite, l’ultima allentata, pergamena rigida coeva con labbri, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, piccoli fori di tarlo al dorso. *** Prima edizione dell’opera in cui il conte Gualdo Priorato (Vicenza, 1606-1678) raccolse il frutto delle proprie esperienze per elargire consigli in materia militare ai suoi contemporanei, osservando soprattutto quanto si faceva all’estero, fuori dei territori italiani, nei quali constatava che il mestiere delle armi era ormai desueto. L’autore percepisce i mutamenti in atto, come la sostituzione, nei rapporti tra gli stati, degli schemi ideologico-religiosi con quelli fondati sui rapporti di forza e sul concetto di equilibrio, e la nuova percezione del “pericolo turco”: l’impero ottomano diventava parte di una più ampia politica degli equilibri messa in atto dalle varie potenze. Autori italiani del Seicento, I, 382 nota; Vinciana 382 . €500 - €700

442 Guasco, Giovanni Storia litteraria del principio, e progresso dell’Accademia di belle lettere in Reggio Reggio, Ippolito Vedrotti, 1711. In 4°. Occhietto, antiporta con l’impresa dell’Accademia dei Muti incisa da Bonvicini su disegno di Lodovico Benedetti, capilettera e fregi xilografici, lievi bruniture, solo poche carte più scure, legatura coeva in cartonato alla rustica, autore e titolo manoscritti al dorso e titolo al taglio superiore. Ex libris cartaceo tipografico al frontespizio: Dell’Abate Carlo Talenti.

441

*** Rara prima edizione di questo repertorio bio-bibliografico appartenuto al Talenti. “Carlo Talenti, oriundo da Brescello, fu studioso erudito, cultore di cose storiche e scrittore. Dimorò in gioventù a Modena, poi a Bologna, e nel 1717 si stabilì in Reggio, dove scrisse nel 1722 un Compendio Storico di Brescello, di cui conservasi parecchie copie manoscritte. E’ molto ricco di notizie, tratte anche da documenti e monumenti. Morì in Reggio nel 1739 e fu sepolto nella chiesa di S. Giacomo e Filippo. Ebbe grande amicizia con Lodovico Antonio Muratori, e si conservano lettere fra loro scambiate” (Heraldry Institute of Rome).

442

€100 - €150

443 Guglielmo di Tiro Historia della guerra sacra di Gierusalemme, della terra di promissione, e quasi di tutta la Soria ricuperata da’ Christiani: raccolta in XXIII libri Venezia, Vincenzo Valgrisi, 1562. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, al frontespizio un nome recente a penna ormai quasi cancellato, capilettera xilografici, fioriture, piccola riparazione al margine bianco delle prime 3 carte, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, tassello. Ex libris cartaceo al contropiatto Camillo de Grassis. *** Traduzione di Giuseppe Orologi della “Historia rerum transmarinarum” dell’arcivescovo di Tiro, un dettagliato resoconto scritto in latino della storia delle prime crociate e del regno di Gerusalemme. Adams W-179. €200 - €300 MINERVA

443 AUCTIONS

133


a mano, parte del testo e delle tavole su carta azzurrina, macchie di umido, fioriture sparse, strappi sulla carta dell’Italia, legatura originale in pergamena con titolo e data manoscritti al dorso, tracce di sporcizia. *** Quarta edizione di questa celebre guida illustrata da carte geografiche La prima edizione è del 1800, ne seguirono molte altre. Ogni itinerario è descritto nei minimi dettagli con indicazioni di carattere storico-artistico e pratico.

444

€150 - €200

445 Imola - Morelli, Cosimo Pianta e spaccato del nuovo Teatro d’Imola Roma, Casaletti, 1780. In 2°. 6 carte di testo e 6 di tavole, una ripiegata, l’ultima sempre ripiegata ma contenente 11 tavole montate a fisarmonica, nel testo anche tre grandi rami che raffigurano il Foro di Nerva, l’ingresso del teatro di Pompeo e le Rovine del teatro Marcello e una tavola a piena pagina sul “Modo di ridurre il teatro di Bologna alla forma d’Imola”, insieme un disegno coevo raffigurante la pianta del Teatro di Faenza con le relative misure, legatura coeva in mezza pergamena e cartone, al foglio di guardia nota di possesso di Salvatore Laziroli da Imola, 1779.

445

*** Ottimo esemplare. Morelli (1732-1812) fu architetto di passaggio tra lo stile barocco e il neoclassico; ricoprì per molti anni l’incarico di architetto pontificio. Realizzò, oltre al Palazzo Braschi di Roma, altri teatri a Fermo, Jesi, Macerata. Opera interessante anche per l’apparato iconografico, che offre testimonianza completa del teatro di Imola (la pianta dello scenario, il prospetto della scena, lo spaccato laterale) e dà la possibilità di confronto con altre architetture per teatri italiani. €600 - €800

446 Incunaboli - Silius Italicus Punica. Comm: Petrus Marsus Venezia, Boneto Locatelli per Ottaviano Scoto, 18 maggio 1492. In 2°. Lievi marginali fioriture e bruniture, pergamena floscia coeva con rinforzi e titolo al piatto superiore, glosse di mano coeva ai margini.

446

*** Seconda edizione veneziana di Punica, poema epico in 17 libri, fra i più lunghi poemi di letteratura latina pervenutoci ed una delle maggiori fonti sulla seconda guerra punica. IGI 8977; BMC V 439; GW M42113; istc. is00508000 €1500 - €2500

447

444 Guide di viaggio Itinerario italiano che contiene la descrizione dei viaggi per le strade più frequentate alle principali città d’Italia con carte geografiche Firenze, G.Tofani, 1805. In 8°. Con 14 tavole ripiegate fuori testo incise in rame, la carta d’Italia inserita come antiporta acquerellata 134

MINERVA

447 Incunabolo - Gregorius I, Pont. Max Dialogorum libri quattuor Venezia, Hieronymus de Paganinis, 13 novembre 1492. Bel frontespizio con vignetta xilografica raffigurante San Pietro, lievi marginali aloni di umidità, forellini di tarlo al margine interno di alcune carte senza perdita di testo. Legato con Pastorale, sive Regula pastoralis. Venezia, Hieronymus de Paganinis, 13 dicembre 1492. Aloni di umidità al margine delle ultime carte. Legatura in pergamena rigida del sec.XVI. Nota manoscritta coeva al frontespizio. €2000 - €2200

AUCTIONS


448 [Incunabolo] - Hieronymus Epistolae - Lupus de Oliveto (Olmeto) Regula monachorum ex Epistolis Hieronymi excerpta [Venezia, Donino Pincio, non prima del 1502]. In 2°. Due parti in un volume. Occhiello, tabula alle prime carte, testo in gotica su due colonne, aloni di umidità e marginali fori di tarlo che non ledono il testo, legatura in piena pergamena del sec.XVIII. *** A lungo considerato un incunabolo per la data 7 gennaio 1496 presente al verso di c.164, in realtà va attribuito al tipografo veneziano Pincio agli inizi del Cinquecento. €1000 - €1200

449 Lattanzio, Lucio Cecilio Firmano Habes in hoc volumine lector optime diuina Lactantii Firmiani opera nuper per Ianum Parrhasium accuratissime castigata Venezia, Giovanni Tacuino, 1521. In 2°. Iniziali e cornice xilografiche, frontespizio e c.A1r stampati in rosso e nero, rinforzi al margine della I carta, piccoli strappi marginali e aloni, legatura in pergamena rigida del sec.XVIII, timbri nobiliari al frontespizio e nota di possesso su cartiglio.

448

€800 - €1200

450 Legatura Scherzi poetici per bellissima cagnuoletta della nobil donna la signora marchese Leonora Cocastelli Andreasi Ferrara, nella stamperia di Bernardino Pomatelli, 1752. In 2°. Frontespizio in rosso e nero, incisione di Giovanni Fabbri raffigurante la cagnetta al verso della II carta, stemma xilografico al frontespizio, fregi e iniziali xilografiche, splendida legatura in carta decorata coeva, piccole perdite al dorso e al piatto superiore. Insieme nel lotto un atto di testamento relativo alla famiglia ragusea dei Palunci o Paluncovich datato 30 agosto 1710, 14 cc., sottoscritto in fine da un notaio di Ancona con firme di vari Conti, sigillo a secco e timbri, legatura coeva in carta decorata, stemma della famiglia Palunci acquarellato in antiporta. *** Operetta d’occasione che contiene componimenti poetici di vari autori, in vari metri. Prodotto di origine orientale, le famose carte turche si diffusero rapidamente in Europa sin dal sec. XV: in Italia furono apprezzate e prodotte carte decorate a xilografia e a colla, la Francia fu la patria delle carte marmorizzate, la Germania delle dorate goffrate e l’Inghilterra delle vellutate; tuttavia i frequenti scambi culturali e commerciali fecero sì che carte d’ogni tipo venissero copiate e fabbricate ovunque con ricchezza e fantasia inesauribili. Mentre Francia e Inghilterra rimasero sostanzialmente fedeli all’uso delle carte marmorizzate, le carte dorate, oltre che in Germania, riscossero grande successo in Italia, in particolare a Firenze, a Roma (con Egidio Petit e Angelo Topai), a Venezia, dove il teatro La Fenice venne completamente tappezzato all’interno con carta dorata goffrata, utilizzata in questo caso per arredamento. Maggiori produttori ne furono i famosi Remondini di Bassano, che nel 1746 ottennero dal governo veneziano il privilegio di stampare, fra le altre, carte dorate e argentate.

449

€150 - €200 450 MINERVA

AUCTIONS

450

135


451

452

451 Legatura Officia propria sanctorum Romanorum Pontificum ad usum sacrosanctæ Romanæ Cathedralis ecclesiæ Lateranensis, ad perinsignes basilicas, et collegiatas de Urbe, a Sacra Rituum Congregatione extensa Roma, Stamperia Vaticana, 1766. In 8°. Frontespizio e testo in rosso e nero, sporadiche fioriture, legatura in marocchino marrone, piatti inquadrati da greca, con agli angoli interni festoni floreali, al centro del piatto armi nobiliari, sormontate da cappello prelatizio e 3 ordini di fiocchi, dorso a 5 nervi, ai compartimenti fregi floreali, tagli dorati, piccoli difetti agli angoli. €180 -€200

452 Legatura - Sommier, Jean-Claude Discorso analitico ovvero Compendio della storia dogmatica della Santa Sede da s. Pietro sino a s. Leone il grande tradotto dal francese Roma, F. Bourlié, [1816]. In 8°. Lacuna e restauri al frontespizio, legatura in marocchino marrone, piatti inquadrati da cornice di filetto e rotella, al centro del campo le armi del dedicatario dell’opera, il cardinale Giulio Maria della Somaglia, sormontate da cappello prelatizio e 3 ordini di fiocchi, dorso con fregi, tagli dorati, piccole macchie e leggera abrasione. *** Elegante legatura alle armi di Giulio Maria Cavazzi della Somaglia (1744 - 1830). €200 - €250

453

454

453 Legatura - Coscia Caeremoniale episcoporum Clementis VIII. primum, dein Innocentii X. nunc denuo Benedicti pp. XIII. Auctoritate recognitum Roma, Carlo Giannini e Girolamo Mainardi, 1729. In 4°. Testo stampato in rosso e nero, frontespizio con stemma papale disegnato e inciso da Giuseppe Orazi, capilettera xilografici, illustrazioni calcografiche nel testo, fioriture, frontespizio con due piccole lacune al margine bianco interno, bella legatura coeva in marocchino marrone , riccamente impressa in oro con cornice a fogliami, elementi angolari con vasi di fiori, al centro stemma del cardinale Niccolò Coscia, dorso a 5 nervi impresso in oro con conchiglie entro volute, tagli dorati, qualche leggera abrasione, uno spigolo rovinato. *** Bellissima legatura alle armi del Vescovo di Targa Filippo Coscia (in carica 1725-1759), fratello del cardinale Niccolò Coscia, protetto di Benedetto XIII e famoso per il comportamento sconsiderato che tenne nella curia papale vendendo cariche e sollecitando regali tanto da ammassare una grande fortuna. La nota alla carta di guardia recita: “Dono fatto dall’Ill.mo Monsig. di Targa al Can.co Tommaso ... suo vicario abaziale oggi li 11 marzo 1732”. €800 - €1000

454 Legatura - Giustiniani, Vincenzo Titolario dell’Ill.mo et Ecc.mo. Sig. Prencipe Don Vincenzo Giustiniani Manoscritto cartaceo in forma di rubrica, la prima carta col titolo pergamenacea, recante in basso lo stemma Giustiniani, databile al primo decennio del XVIII sec. per un riferimento a Papa Albani, bella legatura in vitello marrone con lo stemma Giustiniani ai piatti, al dorso torre e aquila alternati, tagli dorati. *** Intrigante esempio di Titolario nobiliare, ovvero raccolta ordinata di titoli nobiliari suddivisa in ordine alfabetico coi relativi appellativi, famiglia per famiglia; in fine il “Trattamento che si riceve dalle Teste Coronate” e il “Trattamento che si riceve da Prencipi d’Altezza”. €200 - €300

136

MINERVA

AUCTIONS


455 Legatura - Lattanzio, Lucio Cecilio Firmiano De opificio Dei liber unus recensuit ... Roma, A. Rotili, 1754. In 8°. Vol. I. Vignetta al frontespizio, marca in fuìine volume, arrossature, legatura coeva in marocchino marrone con decorazione impressa in oro, ai piatti ampia bordura ed al centro le armi nobiliari, sormontate da stemma prelatizio prelatizio con 3 ordini di fiocchi, dorso a 6 nervi, con fregi ai comparti, tagli dorati. Timbro al frontespizio. €150 - €250

456 Legatura - Petrarca, Francesco Il Petrarcha colla spositione di misser Giouanni Andrea Gesualdo Venezia, Giovanni Antonio Nicolini da Sabbio e fratelli, 1533. In 4°. Solo la I parte. Reglé, testo inquadrato dal commento, con la carta bianca c.8, frontespizio foderato e staccato, aloni di umidità, bruniture, legatura coeva decorata con filetti impressi a secco, motivi angolari floreali e un fiore centrale impressi in oro, dorso a 5 nervi con giglio in oro in ogni scomparto, fermagli in metallo, piccole mancanze alle estremità del dorso e sugli spigoli.

455

*** Solo la prima parte della prima edizione del commento del Gesualdo (manca la seconda contenente “I Triomphi del Petrarcha”). Adams P801. €300 - €500

457 Legatura - Schoppe, Kaspar Scaliger Hypobolimaeus hoc est: elenchus epistolae Iosephi Burdonis pseudoscaligeri de vetustate & splendore gentis Scaligeae Magonza, Johann Albin, 1607. In 4°. Capilettera e stemmi xilografici, data e sigla scritte a penna recentemente sul frontespizio, bruniture, bella legatura coeva in pelle di scrofa impressa a secco con cornici concentriche, la più esterna contenente figure di santi, quella interna teste di imperatori e al centro un motivo decorativo, dorso a 4 nervi con autore, titolo e collocazione manoscritti, fermagli in metallo di epoca più recente, tracce d’uso, un minuscolo foro di tarlo sul bordo del piatto anteriore. Firma di appartenenza al frontespizio.

456

*** Prima edizione. Schoppe (1576-1649) fu un letterato tedesco convertitosi al cattolicesimo nel 1609, favorito da papa Clemente VIII per i suoi libelli contro i protestanti. Fu in polemica con Joseph Justus Scaliger (1540-1609) storico e scrittore francese di origine italiana. Brunet V 233.

457

€600 - €800

458 Legatura - Walton, Izaak e Charles Cotton The Complete Angler Londra, John Major, 1824. 2 parti in un vol. In 8°. Ritratto di Walton inciso in rame in antiporta e 13 tavole incise in rame fuori testo, illustrazioni incise in legno nel testo, legatura coeva firmata “W. Root & Son binders London” in marocchino verde impresso in oro ai piatti con doppio filetto e motivi angolari con panieri e pesci, dentelles con cigni, dorso a 5 nervi con gli stessi motivi ripetuti, autore, titolo e data in oro, entro cofanetto in tela, qualche abrasione sulle cerniere e dorso un poco ossidato. *** Seconda edizione di questo completo manuale del pescatore.

€150 - €200 MINERVA

458 AUCTIONS

137


459

460

459 Legature - Romagnosi, Gian Domenico Introduzione allo studio del diritto pubblico universale Parma, Stamperia Imperiale, 1805. 2 voll. In 8°. Dedica a Federico Lodovico Elia Moreau de Saint Méry, bella legatura coeva in piena pelle decorata a radica impressa in oro con doppio filetto e rotella, dorso liscio impresso in oro, doppio tassello, dentelles, tagli rossi a spruzzo. (2) *** Prima edizione. Romagnosi “Il 29 dicembre 1802 – per iniziativa del generale Médéric-Louis-Élie Moreau de Saint-Méry, amministratore generale degli Stati di Parma, Piacenza e Guastalla e su proposta del giurista Claude Emmanuel de Pastoret – fu nominato professore di diritto naturale e pubblico all’Università di Parma, dove rimase fino al 1806, pubblicando nel 1805 la sua seconda opera di rilievo: l’Introduzione allo studio del diritto pubblico universale che consolidò definitivamente la sua fama nel mondo del diritto”. DBI, vol.88 (2017)

461

462

461 Leoni, Ottavio - Bellori, Giovanni Pietro Ritratti di alcuni celebri pittori del secolo XVII [...] si e’ aggiunta la vita di Carlo Maratti scritta da Gio. Pietro Bellori [...] Roma, Antonio de’ Rossi a spese di Fausto Amidei, 1731. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero e con vignetta alle armi del dedicatario dell’opera, eleganti testatine, capilettera e finalini figurati, con 12 ritratti incisi in rame fuori testo, 11 dei quali sono del Lioni, mentre il dodicesimo, quello del Maratti, non è firmato, poche carte finali con brunitura leggera, legatura coeva in bazzana, dorso a 5 nervi, sciupata e con lievi mancanze. *** Prima edizione di questa importante fonte per la storia dell’arte, molto apprezzata per gli splendidi ritratti di pittori contemporanei incisi in rame dal Lioni fra il 1621 e il 1625 e pubblicati per le cure di Fausto Amidei. Lioni fu uno dei primi incisori a specializzarsi nella ritrattistica ed era solito realizzare le sue incisioni partendo da disegni a pastello. Cicognara, 2304. €700 - €1000

€200 - €400

460 Leone VI Imperatore Trattato brieve dello schierare in ordinanza gli eserciti et dell’apparecchiamento della guerra Venezia, Francesco de’ Franceschi, 1586. In 4°. Marca xilografica al frontespizio, capilettera incisi in legno, macchia di umidità al frontespizio, fioriture marginali, un minuscolo forellino sulle prime 4 carte, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio impresso in oro con doppio tassello, tagli marmorizzati. Timbro di appartenenza al frontespizio: Biblioteca Paolo Brighi Cesenate e antica nota manoscritta al contropiatto. *** “La prima opera e la prima edizione della traduzione di Pigafetta il quale erasi volto ed alla milizia ed alle cognizioni marittime essendo fratello di quell’Antonio, che fu compagno dell’illustre Magellano”. D’Alaya, p.36; Olschki, Choix, VII, 10282. Graesse IV, 163. Sticca, p.125; Cockle 537. €400 - €600

462 Macchiavelli, Alessandro De veteri bononeno argenti bononiae dissertatio historico legalis Alexandri Macchiavelli ad illustrissimos, atque excelsos DD. vexilliferum justitiae et antianos consules primi bimestris 1721 Bologna, G.B. Bianchi, [1721]. In 4°. In antiporta tavola composta con le armi di di famiglie nobili bolognesi, frontespizio stampato in rosso e nero, ritratto dell’autore inciso in rame a piena pagina, nel testo numerose medaglie incise, in fine 3 tavole ripiegate, alone al margine superiore del frontespizio, fioriture, legatura posteriore in cartonato, lacune. Ex libris “Francisci Lisi J. C. Bonon” al contropiatto. *** Edizione originale rara. Macchiavelli (1693 - 1766), in quest’opera ricostruisce (anche con il corredo di disegni della sorella) la storia del bolognino d’argento, descrivendo “varie monete antiche, che mai non hanno avuto esistenza” (Fantuzzi, p. 97), approfittando dell’occasione per esaltare avi illustri realmente esistiti, come il beato Alessandro Macchiavelli, domenicano e lettore di teologia, morto nel 1441 (Mazzetti, p. 187), o altri non esistiti o storicamente meno consistenti. €300 - €500

138

MINERVA

AUCTIONS


463 Maffei, Scipione Rime e prose... parte raccolte da vari libri, e parte non più stampate Venezia, a spese di Sebastiano Coleti, 1719. In 4°. Vignetta calcografica al frontespizio, 2 tavole incise in rame fuori testo, note marginali coeve, alcune carte ingiallite, legatura coeva in pelle maculata, dorso a 5 nervi con impressioni in oro, tassello, pochi piccoli fori di tarlo al dorso, tagli marmorizzati. Sul frontespizio iniziali e data 1725 e alla carta di guardia “Del Signor Berselli 1725 passato in Custoza e poi in Bermudas (?)”. *** Prima edizione di questa raccolta di poesie e di prose. Le tavole descrivono il funzionamento del clavicembalo, di cui si parla a p. 309 e la pianta della nuova fiera di Verona in mattoni, essendo la precedente bruciata (p. 375). Gamba 2324. €150 - €200

464 Maier, Michael Viatorium, hoc est, De montibus planetarum septem, seu metallorum Rouen, per Jean Berthelin, 1651. In 8°. Frontespizio inciso in rame con le personificazioni del sole, della luna, Marte, Venere, Giove, Saturno e Mercurio, frontespizio tipografico con fregio xilografico, 7 tavole incise in rame nel testo, fioriture, leggere macchie rosse al frontespizio, legatura coeva in pergamena rigida, dorso a 4 nervi con autore e titolo manoscritti.

463

*** Seconda edizione dell’opera alchemica del medico, alchimista e musicista Michael Maier, consigliere di Rodolfo II d’Asburgo. L’opera ha come oggetto i 7 metalli e i 7 pianeti che si supponeva corrispondessero loro, raffigurati nel frontespizio. Caillet 7006; Duveen 383. €500 - €700

465 Manoscritto - Chiromanzia Dell’idea del futuro Manoscritto su carta, 50 carte manoscritte, 26 delle quali contenenti tavole e 5 carte bianche, in corsivo con inchiostro rosso e nero, secolo XVIII, in 8°, 155 x 118 mm, alcuni fascicoli staccati, fioriture, legatura del secolo XIX in mezza pelle, dorso liscio impresso in oro con filetti, piatti rivestiti in carta marmorizzata. Firma di appartenenza alla carta di guardia: Giuseppe Coletti.

464

*** Compendio dettagliatissimo in XVII capitoli sulla chiromanzia, ovvero l’interpretazione delle caratteristiche fisiche della mano, che consentono, attraverso l’esame del posizionamento di linee principali e secondarie, segni della pelle e curve, di determinare il carattere della persona e perfino il suo futuro. Nel primo capitolo “Delle qualità et escrementi della mano” - si descrivono 15 tipologie di mano e viene fornita la legenda dei diversi punti di essa da A a Z. Seguono “Della linea vitale”; “Del modo di misurare la vitale” che spiega come tradurre la lunghezza della linea in anni di vita; “Della linea naturale”, che permette di conoscere la natura di ciascuno a seconda della forma e della direzione o dei segni che le si trovano accanto o che la incrociano; “Della Mensale” dalla quale si deduce la virtù generativa; “Della linea epatica” che permette di leggere la situazione della digestione e della nutrizione; “Della linea saturnina” per la lettura dei buoni o cattivi influssi e infine le caratteristiche dei vari “monti”. Le 26 tavole illustrano i punti da esaminare. €400 - €600 MINERVA

465 AUCTIONS

139


completamente disegnata in inchiostro bruno, piatti inquadrati da cornice di duplice filetto, al centro le armi della famiglia Guidi di Bagno, sormontate da cappello prelatizio, in calce l’iscrizione “Allo Ill.mo mio signore et padrone oss. mosignore abbate Guidi di Bagno”, titolo manoscritto lungo il dorso, qualche macchia, piccole lacune e perdita di decorazione. *** Edizione originale. Nel XVI secolo ritornò in voga il costume degli antichi romani di aggiungere del ghiaccio alle bevande e ciò tra i medici causò divisioni circa gli effetti di questa pratica sulla salute. Il presente trattato, uno dei più completi su tale argomento, presenta in maniera dettagliata gli effetti benefici e quelli perniciosi sulla salute e i vari metodi di raffreddamento col ghiaccio. Vicaire 572; Simon BB II 440; Durling 2982. €300 - €500 466

466

467

468 Medicina - Fernel, Jean De naturali parte medicinae libri septem Venezia, Giovanni Griffio, 1547. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, lievi fioriture e marginali arrossature, legatura coeva in pergamena floscia. Antica nota di possesso cancellata al frontespizio. Fernel fu uno scienziato sistematico, che ha dato contributi molto importanti in ambito matematico e astronomico, oltre che medico. Ideò un astrolabio di sua invenzione, il monalosphaerium, elaborò una propria teoria cosmica e riuscì a misurare con buona approssimazione il grado meridiano, pubblicò un importante volume sulle proporzioni,sulle frazioni numeriche e insegnò filosofia con indirizzo platonico-pitagorico. Ha introdotto nel lessico medico i termini “fisiologia” e “patologia” per descrivere lo studio del funzionamento del corpo e delle sue malattie. Fu il primo a descrivere il canale vertebrale, proprio nella presente opera. La sua straordinaria erudizione generale, l’abilità e il successo con cui ha cercato di far rivivere lo studio dei medici dell’antica Grecia, gli procurarono una grande reputazione e infine l’ufficio di medico di corte di Enrico II di Francia. Svolse la professione medica con grande successo e alla sua morte lasciò un’immensa fortuna.

468

€350 - €450

469

466 Maria Teresa d’Austria - Nochiarolli N. Nomina a Consigliere Regio Atto di nomina di Nochiarolli a “Consiliario Nostro Regio” su pergamena, 4 carte, 327 x 276 mm., datato Vienna 13 giugno 1744, e sottoscritto in fondo con firma autografa di Maria Teresa, ritratto in ovale dell’Arciduchessa d’Austria dipinto ad olio su cartoncino e applicato al I foglio, legatura coeva in velluto cremisi, sigillo in ceralacca entro capsula metallica recante le insegne imperiali, legacci in seta. €1500 - €2500

467 Masini, Nicolò De gelidi potus abusu libri tres Cesena, B. Raverio, 1587. In 2°. Frontespizio riprodotto in fotocopia, capilettera e finalini decorati ed 1 tavola a piena pagina, il tutto inciso in rame, marca tipografica a piena pagina in fine, qualche macchia ai margini, legatura in pergamena dell’epoca 140

MINERVA

469 Mercati, Michele Instruttione sopra la peste...nella quale si contengono i piu eletti & approuati rimedij, con molti nuovi e potenti secreti cosi da preservarsi come da curarsi

Roma, Vincenzo Accolti, 1576. In 4°. Stemma del dedicatario Jacopo Boncompagni sul frontespizio, aloni di umidità, pergamena del secolo XVII, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, qualche macchia e una piccola abrasione sul bordo del piatto posteriore. *** Prima edizione. La fama del medico e naturalista Michele Mercati crebbe molto durante il pontificato di Gregorio XIII (157285) soprattutto grazie alla fortuna di questo trattato, composto in precedenza ma pubblicato nel 1576 su richiesta del duca di Sora Giacomo Boncompagni, allarmato dalla peste che imperversava in varie aree della penisola. Durling 3082; Wellcome I, 4220. Alla carta di guardia bella annotazione del proprietario del volume, “Giacomo Carrara dalla Cesta anatomico” che scrive “Libro che da me sei tanto amato / se da me per sorte fosti smarrito / prega colui che ti avrà trovato / portarti deba al tuo padron gradito”, con data 1786. €300 - €500 AUCTIONS


470 Mercuriale, Girolamo Hieronymi Mercurialis Variarum lectionum libri quatuor...Alexandri Tralliani De lumbricis epistola Venezia, Grazioso Percacino, 1570. In 4°. 2 opere in un volume, marca tipografica ai frontespizi, aloni e bruniture, pergamena floscia coeva. Nota di possesso del medico perugino Virgilio Cocchi (sec.XVIII), che si firma al frontespizio. *** Pregevole edizione, curata da Andrea Silvio Brugensis.

€200 - €220

471 Militaria - Cinuzzi, Imperiale Della disciplina militare antica e moderna del capitano Imperiale Cinuzzi Sanese Siena, appresso Bonetti, 1620. In 4°. Elegante frontespizio calcografico, ritratto calcografico dell’Autore a carta †3r, marginali aloni e fioriture, legatura coeva in pergamena floscia. Nota di possesso in calce al frontespizio, Di Gio: Carrara.

470

471

€250 - €300

472 Militaria - D’Andrea, Alessandro Della guerra di campagna di Roma, et del regno di Napoli Venezia, Giovanni Andrea Valvassori, 1560. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, fori di tarlo al margine interno di alcuni fascicoli con lievi perdite di testo, legatura coeva in pergamena rigida. €150 - €200

472

473 Militaria - Ferretti, Francesco Della osservanza militare [..., libri due Venezia, Camillo e Rutilio Borgominieri, 1577. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, testatine e capilettera figurati xilografici, con 4 tavole a piena pagina, aloni di umidità alle prime carte e qualche arrossatura, legatura coeva in pergamena, qualche macchia. *** Rara edizione di questo trattato di regole e costumi militari , dedicato a Francesco II granduca di Toscana. €150 - €250

474 Militaria - Pellicciari, Bartolomeo Avvertimenti in Fattioni di Guerra...Utili & necessari a tutti gl’uffici, che convengono in un’ben formato essercito, Modena, Gio. Maria Verdi, 1606. In 4°. Arma dei dedicatari principi d’Este sul frontespizio, tre tavole ripiegate fuori testo che illustrano con diagrammi alcune formazioni militari, foro con piccola mancanza al frontespizio e alle prime due carte, fioriture e marginali aloni, pergamena floscia coeva, sciupata.

473

*** Rara e pregevole opera del comandante modenese Bartolomeo Pellicciari, morto dopo il 1622. Questa seconda edizione giunge a seguito del successo della prima, “ampliata e con l’aggiunta d’altri assai, con figure di nuove ordinanze, et discorsi delle loro ragioni di vantaggio...”. €200 - €250 474 MINERVA

AUCTIONS

141


475 Minucio Felice, Marco Octavius Parigi, Thomas Jolly, 1664. In 12°. Fregio xilografico al frontespizio con ritratto e leone rampante entro medaglioni, legatura coeva in marocchino marrone impresso in oro con filetti e motivi angolari ai piatti, dorso a 5 nervi impresso in oro con piccoli fiori, doppio tassello con autore e collocazione, dentelles, tagli dorati, qualche leggera abrasione, capitello superiore sollevato. Ex libris cartaceo al frontespizio: William Arthur Sixth Duke of Portland. *** Si tratta della traduzione di Nicolas Perrot d’Ablancourt dell’opera dello scrittore cristiano Minucio Felice in cui lui in veste di arbitro e due amici - Ottavio e Cecilio - disputano su cristianesimo e paganesimo. La prima edizione della traduzione fu pubblicata a Parigi nel 1646. (cfr. Catalogue des livres impremes de la Bibliotheque du Roy, 1739, p. 362). €400 - €600 475

476 Molza, Francesco Maria La ficheide del padre Siceo commentata da ser Agresto da Ficaruolo. Aggiuntavi in fine la diceria de’ Nasi In Baldacco [ma Roma], per Barbagrigia da Bengodi [A. Blado], 1787. In 8°. Lieve restauro al frontespizio e fioriture, elegante legatura coeva in marocchino marrone, piatti inquadrati da cornice impressa in oro, dorso completamente decorato con motivi geometrici e floreali stilizzati, lievi mancanze. § Anonimo. La Merdeide. Dramma in tre atti per musica. Manoscritto su carta, 2 pp. nn., 83 pp. n. 2 pp. nn., in 8°, 210 x 155 mm, secolo XIX, bruniture, legatura coeva in mezzo marocchino verde con angoli, dorso liscio impresso in oro, con tassello. § La Ciaccheide, sonetti sessanta scritti da Ser Lullo, da Ser Lallo e da Ser Lello, con le annotazioni di Ser Lollo, e con una lettera di Ser Lillo. Danzica, 1768 [ma Guastalla 1776 per Giacomo Beniamino Kross di Danzica, stampata nella tipografia Comunale]. 8°. Fioriture sparse, legatura in pergamena con al dorso il titolo manoscritto. (3) *** Prima opera: Rara edizione che contiene il commento di Annibal Caro, il sodale del Molza (1489-1544) nell’Accademia dei Vignaiuoli e, poi, dei Virtuosi. Seconda opera: dramma giocoso che narra la storia d’amore tra Cloacina la Dea delle Merde e Sterenzio da Deità dei Pitali funestata dal furto del pitale, pegno d’amore donato Stronzio alla promessa sposa. Nelle ultime 3 pp. si trovano dei versi “In onore delle Correggie”. L’opera probabilmente è ispirata a quella di Tommaso Stigliani e alla Merdeide attribuita a Angelo Penoncelli edita da Giossi a Torino nel 1806. Terza opera: edizione rara. Parenti, Dizionario, p.76.

469

€400 - €600

477 Muzio, Girolamo Il duello...Con le risposte cavalleresche Venezia, Domenico Farri, 1576 [1575]. 2 parti in un vol. In 8°. Marca xilografica al frontespizio e a quello della seconda parte con data 1575, lieve alone di umidità sulle prime e sulle ultime carte, legatura coeva in pergamena floscia, autore e titolo manoscritti al dorso e al taglio inferiore, lacci mancanti. *** Una delle principali trattazioni rinascimentali sul duello e la sua codificazione. La prima edizione è del 1550. €100 - €150

477

142

MINERVA

AUCTIONS


478 Muzio, Girolamo Lettere Venezia, Gabriel Giolito de Ferrari e fratelli, 1551. In 8°. Marca xilografica al frontespizio e in fine, capilettera incisi in legno, con l’ultima bianca, lievi fioriture, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso a 5 nervi con tassello, tagli blu. Ex libris manoscritto alla carta di guardia datato 1737 e un altro al frontespizio: “Philippi Monti”. *** Prima edizione. Il Muzio discetta d’amore, di religione, di cavalleria, della lingua toscana, dello stile di Boccaccio e Machiavelli con una prosa che tradisce la vocazione didascalica e precettista tipica della Controriforma. Adams M 2085. €250 - €350

479 Nifo, Agostino Ragionamenti di M. Agostino da Sessa, con l’illustriss. S. Principe di Salerno, sopra l’Etica d’Arist. Parma, Seth Viotti, 1562. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, capilettera incisi in legno, tracce di colla al margine interno delle prime 2 carte e piccolo strappo sulla prima, lievi fioriture, legatura del secolo XVIII in mezza pelle, dorso a 4 nervi impresso in oro, tagli a spruzzo, qualche abrasione. Firma di appartenenza al frontespizio parzialmente rifilata.

478

479

€150 - €200

480 Nocchiaroli, Giovanni Battista - Veroli Laurea pergamenacea Bella laurea pergamenacea, 390 x 500 mm., concessa Utroque Jure a Giovanni Battista Nocchiaroli di Veroli, sottoscritta Cynthiani (Genzano) 1769, firmata dal Principe Sabelli il cui sigillo a secco campeggia all’angolo inferiore sinistro. In alto stemma composito delle famiglie Caetani, Sforza, Sabelli, Peretti etc. finemente disegnato, il tutto entro cornice a banda dorata.

480

€200 - €220

481 Nunziature Apostoliche Registri di Lettere della Legazione di Francia, della Nunziatura di Fiandra e di Francia Vasto insieme di corrispondenze relative allo Stato Pontificio, provenienti da diverse Nunziature e Legazioni, di diversi periodi, raccolte in 4 grandi volumi in piena pergamena coevi, con iscrizioni al dorso. La scrittura ha in alcuni casi corroso per acidità la carta, per cui taluni documenti risultano parzialmente leggibili. (4) *** Lo Stato Pontificio è noto sia il modello politico, amministrativo e funzionale di tutti gli Stati Moderni, a partire dalla metà del XVI sec. La documentazione qui raccolta offre uno sguardo sulla politica estera della Santa Sede tra la fine del XVI sec. e i primi decenni del XVII. Il primo volume è un Registro delle Lettere della Legatione di Francia à Mons. Ill.mo Montalto ovvero sia il Cardinal Alessandro Damascetti Peretti (Roma 1571-1623), nominato Cardinale ad appena 14 anni da papa Paolo V, Segretario di Stato e nipote di papa Sisto V. Nominato Legato a Bologna il 26 ottobre 1587, divenne Vice-Cancelliere di Santa Romana Chiesa dal 13 marzo MINERVA

481 AUCTIONS

143


1589 sino al giorno della sua morte. Le lettere in questione, qui in copia, occupano 210 cc. di un volume in folio, 318 x 220 mm., e vanno dal 12 ottobre 1589 al 15 settembre 1590, tutte indirizzate a Montalto da Parigi. In Francia era legato pontificio il Cardinal Enrico Caetani, inviato nel 1589 a Parigi da papa Sisto V a capo della legazione pontificia dopo l’uccisione del re Enrico III di Francia per difendere la Chiesa durante la guerra civile tra cattolici e ugonotti; l’accompagnava il cardinale gesuita Roberto Bellarmino, teologo di fama. Le diffuse bruniture non impediscono di leggere con chiarezza le lettere, vergate in bella mano da un cancelliere. Il secondo volume contiene il Registro di Lettere Volgari Anno 1623, provenienti dalla Nunciatura di Fiandra, come si legge alle prime carte e al dorso del corposo volume, che consta di 524 cc. I termini cronologici vanno dal 13 maggio 1623, la prima lettera inviata da Bruxelles al Card.Ludovisi, sino all’ultima, datata 23 luglio 1624 e indirizzata sempre da Bruxelles al Vescovo di Gravina e nunzio apostolico in Spagna. Anche in questo caso si tratta di un fedele copialettere dal prezioso valore documentario; nunzio apostolico nelle Fiandre era il Cardinal Gianfrancesco Guidi di Bagno, che ricoprì l’incarico dal 1621 al 1627, per poi trasferirsi a Parigi a dirigere la nunziatura francese. Il terzo volume contiene le Lettere al Nunzio di Francia e relative raccomandazioni, tutte raccolte in un grande in folio di 833 carte vergate da mani diverse, datate tra il 1627 e il 1637. Si tratta di lettere originali e copie, vergate da grafie diverse, alcune con inchiostro ormai ossidato ma pur sempre leggibile. L’insieme è davvero poderoso e si può così suddividere: Istruzioni e raccomandazioni al nuovo Nunzio apostolico a Parigi per l’anno 1627 (si trattava del Cardinal Gianfrancesco Guidi di Bagno), che si estendono su 88 pagine con al centro un timbro, a c.30r, a secco dei Barberini; 265 missive con firma cardinalizia; 59 missive con firma e timbro a secco di Cardinali; una missiva con timbro a secco della Sacra Inquisizione; una missiva con timbro a secco del Granduca dell’Etruria; 50 missive cifrate. Il tutto per un totale di 376 lettere indirizzate dal Nunzio, recanti ben 61 timbri a secco di varie famiglie romane: Barberini, Ludovisi, Magalotti, Colonna, Zacchia, Borghese, Millino etc. Il nunzio entrò a Parigi il 12 apr. 1627. Come i suoi predecessori, il Guidi installò la sua residenza nell’hôtel de Cluny. Le dettagliate istruzioni per il nuovo nunzio giunsero da Roma solo in maggio, anche se il presente documento le data al marzo 1627. “Degno di nota è che vi era allegato un documento a parte, nel quale veniva consigliato al G. di continuare ad attenersi, nei limiti del possibile, alle consuetudini francesi e di ribadire la concordanza degli interessi pontifici e francesi nelle questioni ecclesiastiche così come pure nei principi della politica europea. Nel primo anno della nunziatura il Guidi dovette affrontare una situazione del tutto inattesa, perché Luigi XIII si ammalò in maniera così grave che si prospettò l’ipotesi della sua morte e dell’ascesa al potere del fratello Gastone. Dato che il destino politico di Richelieu in questa contingenza divenne incerto, sembrò necessario prepararsi a collaborare con altri partiti della corte. Ulteriori complicazioni si produssero dopo che la crisi fu superata. Le vicende della politica francese all’interno e all’estero richiesero spesso al Guidi lunghi e faticosi viaggi al seguito della corte(...) Dati gli eventi bellici che travagliavano l’Europa, le relazioni del Guidi dalla Francia trattano soprattutto le vicende delle spedizioni contro gli ugonotti e della guerra per la successione del Ducato di Mantova. Lasciano però intravedere, al di là dell’impegno 144

MINERVA

diplomatico, la capacità del Guidi di intrattenere con intelligenza e amabilità buone relazioni con personalità della cerchia della corte, con gli altri diplomatici e soprattutto con Richelieu. Ciò significò un grosso vantaggio, perché il papa, nonostante un atteggiamento fondamentalmente favorevole, in molte occasioni si oppose alle richieste del ministro di Luigi XIII.” (da DBI, sub vocis) Il quarto volume contiene un Registro 2do di tutte le lettere scifrate venute da Roma e d’altre parti dirette a Mons. Arcivescovo di Patrasso, Vescovo di Cervia Nuntio di N.S. Papa Urb.VIII appresso la Maestà Cristianissima. 1628. Vasto insieme di lettere distribuite su 167 carte, dal 2 maggio 1628 al 15 ottobre 1628, tutte indirizzate al Nunzio parigino, ovvero il Cardinale Cardinal Gianfrancesco Guidi di Bagno, in carica in Francia dal 1627 al 1630. Interesse estremo rivestono queste lettere scifrate, ovvero decifrate, proprio in quanto ritenute riservate e dunque da celare dietro un raffinato sistema crittografico. Un insieme tutto da studiare, lo spaccato vivo e reale della realpolitik Pontificato di Urbano VIII Barberini. Egli svolse il suo pontificato al tempo della Guerra dei Trent’anni (1618-1648) e considerò come sua missione quella di riportare la pace tra i regnanti europei. La sua politica estera fu orientata a sostenere la Francia al fine di evitare che la rivale Austria diventasse troppo potente. E il pontefice riuscì a tener fuori dal conflitto i territori italiani. pontificia in una fase delicata quale quella del

€5000 - €7000

482 Ongaro, Antonio Alceo favola pescatoria... Recitata in Nettuno Castello de’ signori Colonnesi: et non più posta in luce Venezia, Francesco Ziletti, 1582. In 8°. Marca xilografica con Orfeo al frontespizio, capilettera e fregi incisi in legno, qualche lieve fioritura, foro di tarlo al margine bianco dell’ultimo fascicolo, manca l’ultima bianca, legatura del secolo XVII in pergamena rigida, dorso liscio con falso tassello, tagli azzurri. *** Prima edizione di una delle più famose fra le opere che si ispirarono all’Aminta del Tasso. Olschki, catalogo 141, 323: “Une des meilleures imitations de l’Aminte du Tasse. Tres rare”. Con la dedica di due carte ai fratelli Ruis che ospitarono Ongaro a Roma e lo introdussero alle grandi famiglie locali. €300 - €500

482 AUCTIONS


483

484

483 Oribasio Collectorum medicinalium libri XVII Venezia, Paolo Manuzio, [1555]. In 8°. Ancora aldina al frontespizio con firma cassata, aloni di umidità, macchie di umidità marginali sugli ultimi 3 fascicoli, legatura del secolo XVII in pergamena floscia, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, lacci mancanti, qualche macchia. *** Prima rara edizione di questo celebre trattato di medicina galenica, con la traduzione dal greco di Giovanni Battista Rasario, che dedica ampio spazio nei primi libri alle proprietà medicinali di cibi e bevande. Per Renouard, p. 265, questa edizione servì da copia a quella parigina di Torresani del 1555. Brunet IV, 226. Adams O 268. €300 - €500

484 Paolo Diacono L’Historie di Paolo Diacono seguenti à quelle d’Eutropio, de i fatti de’ Romani Imperatori Venezia, Michele Tramezzino, 1548. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, capilettera incisi in legno, piccolo foro di tarlo sulle prime 4 carte con perdita di un paio di lettere e sul margine bianco delle ultime 2 carte, legatura del secolo XIX in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, doppio tassello in marocchino con collocazione, stemma con lettera P coronata impresso in oro su entrambi i piatti, tagli rossi. Ex libris cartaceo al contropiatto: Willam Arthur Sixth Duke of Portland. *** Prima edizione della traduzione in italiano dell’umanista Egio Benedetto. Si tratta della continuazione dell’opera di Eutropio “Brevarium historiae romanae”. Adams P-502.

485

485 Paolo Egineta Opera Venezia, Paolo Manuzio e Federico Torresano, 1554 [al colophon 1553]. In 8°. Ancora aldina al frontespizio e in fine, capilettera incisi in legno, con la carta 2 N8 bianca, mentre manca l’ultima bianca, lievi aloni di umidità, fioriture, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, tagli blu. *** Opera edita da Giovanni Guinterio con commento di Jacques Goupyl e I. B. Camotius. Renouard, p.156 n.8; Adams P 486. €300 - €400

486 Petrarca, Francesco Chronica delle vite de pontefici et imperatori Romani composta per Francesco Petrarcha allaquale sono state aggiunte quelle che da tempi del Petrarcha insino alla eta nostra mancavano [Venezia, Stampata per Maestro Iacomo de Pinci da Lecco, 1507]. In 4°. Due graziosi capilettera figurati xilografici, sporadiche fioriture e qualche maccholina, foro di tarlo alle ultime 2 carte, legatura cove in pergamena, titolo manoscritto al dorso, piccole mancanze. Antica nota di possesso al foglio di guardia. *** Edizione rara che contiene il famoso riferimento alla scoperta del Nuovo Mondo da parte di Cristoforo Colombo nella vita di Innocenzo VIII, cronaca dell’anno 1483: “Fu anchora da questi re mandato Cristoforo Colombo corsale di natione genovese ad cercare terre nuove in mare: il quale di poi navicando molte terre agli antichi ignote discoperse...”. (al recto di carta lxxxviii). L’opera è ritenuta apocrifa di Petrarca, o traduzione da un originale latino di Donato Albanzani da Pratovecchio. Gamba 757; Sabin 61290.

€250 - €350 MINERVA

486

€1000 - €1500 AUCTIONS

145


489

487 Piccolomini, Enea Silvio Le Historie, costumi et successi della nobilissima provincia delli Boemi Venezia, Bartolomeo Imperatore, 1545. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, lievi aloni e macchie di umidità, piccoli fori di tarlo al margine bianco delle prime 2 e delle ultime 3 carte, legatura del secolo XVIII in pergamena, dorso liscio rivestito in pelle e impresso in oro, con tassello, alone al piatto anteriore, qualche spellatura. *** Rara prima edizione in lingua italiana del saggio storico di Piccolomini sulla Boemia, dalle origini fino agli Ussiti. Adams, P-1346. €200 - €300

488 Pindemonte, Ippolito Saggio di poesie e prose campestri Verona, Giuliari, 1795. In 8°. Lievi fioriture, legatura coeva in pelle marmorizzata, dorso a 5 nervi impresso in oro con tassello, tagli rossi, qualche graffio. § Giovanni Gherardo De Rossi. Favole. Roma, Pagliarini, 1788. In 8°. Frontespizio calcografico, impresso su carta azzurrina, lievi fioriture, legatura di reimpiego in marocchino marrone impresso in oro con cornice a palmette. (2)

489

489 Piranesi, Giovanni Battista Diverse maniere d’adornare i cammini ed ogni altra parte degli edifizi desunte dall’architettura Egizia, Etrusca, Greca Roma, Generoso Salomoni, 1769. In 2°. Testo in italiano, inglese e francese, frontespizio a doppia pagina completamente inciso in rame, frontespizio, indice, tavole I e II di p.21, ed 1 non numerata di p. 31, al recto della carta con “L’avviso al pubblico” tavola, seguono 66 tavole numerate I - LXVI, brunitura leggera a qualche tavola, legatura dell’epoca in mezza pergamena, al piatto anteriore etichetta cartacea con titolo manoscritto, dorso a 6 nervi con ad un comparto tassello in pelle rossa con titolo in oro, mancanze. *** Prima edizione di uno dei capolavori di Giovanni Battista Piranesi, con le splendide tavole che raffigurano camini decorati ed abbelliti con elementi presi dall’antichtà classica ed egiziana (sfingi, mummie, geroglifici, carri, profili di imperatori romani, Romolo e Remo, ecc.). Orologi qui splendidamente in stile rococò, urne, candelabri ed altri elementi di arredo furono raffigurati. Brunet IV:672; Hind p. 86 €5000 - €7000

€100 - €150

487

146

MINERVA

AUCTIONS


490 Plauto, Tito Maccio Comoediae 20 recens singulari diligentia formulis excusae Venezia, Lazzaro Soardi, 1511. In 2°. Frontespizio inciso in legno leggermente rifilato, capilettera e oltre 300 vignette incise in legno, grande tavola a piena pagina sulla carta a10v, note marginali di diverse mani, talvolta rifilate, il primo fascicolo probabilmente proveniente da altro esemplare, fori di tarlo riparati con fastidio al testo sulle prime 10 carte, riparazioni al margine bianco della carta I3, con perdita o fastidio a qualche lettera sulle carte V3-5, legatura rimontata del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio con tassello. Ex libris manoscritto al frontespizio, una parte coperta da antica fascetta cartacea. *** Seconda edizione con il commentario di Bernardo Saraceno e Pietro Valla. La cornice xilografica del frontespizio fu in origine usata nella bibbia Malermi del 1493, mentre la tavola a piena pagina apparve precedentemente nell’edizione di Soardi di Terenzio del 1497. Adams P1481; Mortimer (Harvard Italian) 387; Essling 1724; Sander 5748. €1000 - €1500

491 Polieno Stratagemi dell’arte della guerra Venezia, [Vincenzo Valgrisi] al segno d’Erasmo, 1551. In 8°. Marca xilografica al frontespizio con firma di appartenenza parzialmente cassata, capilettera incisi in legno, lievi aloni di umidità in fine volume, legatura coeva in pergamena floscia, una lacuna al piatto anteriore, difetti e antiche scritte e numeri a penna.

490

*** Prima edizione del volgarizzamento di Nicolò Mutoni. Adams P 1798. €150 - €200

492 Pontini, Giovanni La cacciagione de’ volatili, osia l’arte di pigliare uccelli in ogni maniera, con i rimedi per guarirli dalle loro Malattie Vicenza: G.Occhi, 1758. 8º. Antiporta raffigurante l’autore con didascalia “Il Rocolista”, incisione a piena pagina delle armi di Antonio Ghellini, nobile vicentino dedicatario dell’opera, 12 tavole fuori testo incise in rame, di cui due ripiegate, raffiguranti varietà di uccelli, qualche macchia, piccoli fori risarciti, strappetti alle tavole ripiegate, legatura originale in pergamena, al dorso liscio tassello con titolo in oro, tagli a spruzzo policromi.

491

492

*** Prima edizione rara con le belle tavole incise da Cristoforo Dall’Acqua, di questa importante opera dedicata alla caccia degli uccelli con le reti. Ceresoli, 436; Souhart, 286; Ghidini, 642; Yale Ornithological Books, 230. €700 - €900

493 Ramusio, Giovanni Battista Primo volume, & terza editione delle Nauigationi et viaggi Venezia, nella stamperia dei Giunti, 1563. In 2°. Solo il I vol. Al frontespizio e al colophon il giglio fiorentino con le due iniziali L A, tre tavole a doppia pagina illustranti l’Africa, l’India e il Sud-Est Asiatico, nel testo due incisioni raffiguranti la pianta del mais e la foglia della cannella, legatura coeva in pergamena floscia con titolo al dorso. €2500 - €3000 MINERVA

493 AUCTIONS

147


496 Roma - [Magnan, Dominique] Calcografia degli edifizj di Roma, ovvero vedute, piante, spaccati, ed elevazioni di belli edifizj antichi e moderni di questa superba città

Roma, G. B. Cannetti, G. Quojani, 1779. In 4° oblungo. 2 voll. Ciascun frontespizio con titolo entro elegante cornice decorata, tavola de l’Indice de’ rami”, seguono 48 tavole numerate, per un totale di 96, il tutto finemente inciso in rame, restauri alla carta di indice del tomo I, fioriture ed ultime tavole del tomo II con bruniture, legatura in mezza pelle marrone chiaro, al dorso liscio titolo impresso in oro, tagli rossi, lievi difetti. (2)

494

497

*** Edizione rara e ricercata, corredata da un apparato di tavole pregevole che raffigurano per la maggior parte vedute prospettiche animate, con alcune piante e spaccati di Roma Olschki 17457. €700 - €900

497 Roma - Albertini, Francesco Opusculum de mirabilibus nove & veteris vrbis Rome Roma, Giacomo Mazzocchi, 1515. In 8°. Frontespizio architettonico xilografico, spazi bianchi con letterine guida, 2 pagine con annotazioni di mano antica, con l’ultima bianca, aloni di umidità, alcune carte arrossate, frontespizio con difetti e lacune risarcite, legatura moderna in pergamena rigida, dorso liscio con dati tipografici manoscritti. *** La prima Guida di Roma, in seconda edizione, pubblicata per la prima volta in 1510. Rossetti G-218; Cicognara 3571. €500 - €700 496

494 [Renoult, Jean Baptiste Renoult (traduttore)] Taxe de la chancellerie romaine ou la Banque du pape dans laquelle l’absolution des crimes les plus enormes sedonne, pour de l’argent Roma, Pierre La Clef, 1744. 2 parti in un vol. In 12°. Antiporta allegorica e frontespizio incisi in rame, una tavola raffigurante la “Banca dell’iniquità”, qualche fioritura, legatura coeva in vitello nocciola, filetti e rotella impressi in oro ai piatti, dorso liscio con impressioni in oro, tassello, tagli dorati, piatto anteriore staccato, dorso con lacuna e parzialmente staccato. *** Testo che denuncia lo scellerato comportamento della Chiesa per cui si può essere assolti da qualunque delitto dietro pagamento di una somma adeguata. €100 - €150

495 Roma - Biondo, Flavio - Fauno, Lucio Roma ristaurata et Italia illustrata [...]tradotte [...] per Lucio Fauno Venezia, Domenico Giglio, 1558. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, capilettera xilografici ornati, qualche arrossatura, legatura in pergamena rigida posteriore, dorso a 5 nervi, ad un comparto tassello con autore e titolo in oro. Nota di possesso al frontespizio.

497a Roma - Bellori, Giovanni Pietro - Bartoli, Pietro Santi - Perrier, François Admiranda romanarum antiquitatum ac veteris sculpturae vestigia Roma, G.G. De Rubeis, s.d. ma [1690]. In 2° oblungo. Con 81 tavole numerate finemente incise in frontespizio con piegature. Legato con François Perrier. Segmenta nobilium signorum et statuarum, quae temporis dentem invidium evasere Urbis æternæ ruinis erepta. [Roma:] 1638 (ma 1653 alla fine dell’indice). Frontespizio allegorico inciso in rame, 100 tavole numerate incise in rame su 51 fogli, 1 foglio inciso di indice su 2 rami, legatura coeva in vitello marrone con decorazione impressa in oro, piatti inquadrati du duplice cornice di doppio filetto, agli angoli esterni festone stilizzati, dorso a 6 nervi con fregio ai comparti, tagli dorati,qualche macchie piccoli fori di tarlo. *** Prima opera: edizione originale di questa galleria di disegni ripresi dai rilievi augustei a cura dell’incisore Pietro Sante Bartoli (Perugia, 1615 - Roma, 1700), e commentati dallo scrittore e storico dell’arte Giovanni Pietro Bellori (Roma, 1613 - Roma 1696). Seconda opera: rara tiratura per questa edizione in cui le tavole, di formato impercettibilmente ridotto rispetto a quella del 1638, sono state riincise con i soggetti a rovescio. Brunet IV, 512. €1200 - €1600

*** Esemplare nella variante B con il fascicolo 2I4 ricomposto con aggiunta del colophon (In Vinegia, appresso Domenico Giglio, 1558). €180 - €200 148

MINERVA

AUCTIONS


500

498 Roma - Biondo, Flavio - Fauno, Lucio Roma ristaurata, et Italia illustrata. Tradotte in buona lingua volgare per Lucio Fauno Venezia, [ Michele Tramezzino], 1542. In 8°. Grande marca tipografica della Sibilla al frontespizio ed in fine volume, capilettera ornati, lievi restauri alle prime carte, gore d’acqua, legatura del sec. XX in mezza pelle. Firma di appartenenza al frontespizio. *** PRIMA EDIZIONE IN VOLGARE DELLA PRIMA GUIDA DI ROMA, in cui l’umanista forlivese Flavio Biondo (1392-1463) fa una descrizione sistematica della città nella prima parte e della penisola, dalle Alpi al golfo di Salerno, nella seconda. Il noto antiquario Lucio Fauno ha volgarizzato i due testi latini. Rossetti 1124; Schudt 572; Cicognara 3620. €300 - €400

499 Roma - Biondo, Flavio - Fauno, Lucio Roma Trionfante di Biondo da Forlì, tradotta pur hora per Lucio Fauno di latino in buona lingua volgare [Venezia, Michele Tramezzino, 1549]. In 8°. Marca tipografica al frontespizio, carattere corsivo, spazi per capilettera con letterine guida, piccole lacune alle prime carte, gora d’acqua, qualche macchia, legatura del sec. XVIII in vitello marrone, al dorso a 5 nervi ferri di fiore e titolo in oro, tagli rossi, difetti. Al foglio di guardia nota di possesso.

500 Roma - Nolli, Giovanni Battista La nuova topografia di Roma Carta murale non montata, composta di 12 riquadri in tela di c.ca mm. 685 x 430 aperti, su ciascuno sono montate 8 incisioni di c.ca mm. 346 x 430, vignette con figure allegoriche insieme ai monumenti di Roma e la dedica a Papa Benedetto XIV sulla base di una colonna, il tutto in una cornice rococò, i riquadri piegati presentano un tassello cartaceo con l’indicazione manoscritta d’epoca, del rione in esso raffigurato, il tutto conservato in custodia in mezza pelle marrone, con al dorso tassello in marocchino rosso col titolo in oro “La nuova topografia di Roma di Giambattista Nolli, 1748”, qualche mancanza”. Timbro dell’epoca con iniziali. *** Una delle più belle vedute di Roma del sec. XVIII ed una delle prime piante della città elaborata secondo principi geodetici. Insieme con la pianta di Londra di Rocque e con quella di Parigi di Bretez, la carta del Nolli può essere considerata una delle più grandi piante del ‘700. Roma viene presentata nella sua struttura rinascimentale, grandi aree dentro le antiche mura ancora occupate da ville con campi estesi, frutteti e giardini. Il Colosseo per esempio è ancora situato in aperta campagna. Frutaz CLXIXa. €5000 - €7000

*** Prima traduzione in volgare, anch’essa opera dell’erudito Lucio Fauno e curiosamente dedicata dallo stampatore a Michelangelo Buonarroti. Adams B, 2070. €150 - €200

498

497a MINERVA

AUCTIONS

149


presentazione della Chinea l’Anno 1775 rappresentante la tanto al Popolo aggradevole Caccia dei Tori Coppia di disegni, penna, inchiostro nero e acquerello grigio su carta, ciascuno mm 395 x 535, carta brunita, mancanze lungo i margini, entro cornici dorate d’epoca. (2)

501

*** Bella coppia di disegni preparatori per due acqueforti raffiguranti macchine sceniche da incendiarsi il giorno 29 giugno, festa dei Santi Giovanni e Paolo, per comando di Don Lorenzo Colonna in qualità di ambasciatore del Regno delle Due Sicilie. L’occasione era la presentazione della chinea - la mula bianca inviata annualmente dai re spagnoli al papa con una somma di denaro contenuta in un vaso d’argento - a Clemente XIV nel 1774 e l’anno successivo a Pio VI. Le invenzioni sono dell’architetto Polo Posi, la realizzazione del disegno di Giuseppe Palazzi, e l’incisione della lastra di Giuseppe Vasi. Della festa esiste una raccolta di 60 incisioni tratte da altrettanti progetti, ma pochissimi sono i progetti originali sopravvissuti. Entrambi i disegni sono pubblicati nel catalogo della mostra “Della Chinea e di altre Macchine di Gioia. Apparati architettonici per fuochi d’artificio a Roma nel Settecento”, tenuta a Roma, Villa Farnesina, 24 marzo 28 maggio 1994, n.96 (citato) e 98 bis. €9000 - €11000

502 Roma - Pomardi, Simone Interieur d’une partie du Colisée à Rome Matita nera, acquerelli colorati e rialzi in biacca su carta, 570 x 780 mm, con titolo in basso al centro sulla bordura grigia, inscritto e datato in basso a sinistra “F. par Pomardi 1802”, incorniciato.

502

*** Simone Pomardi (Monte Porzio Catone 1760 - Roma 1830) produsse soprattutto vedute di Roma all’acquarello e di disegni per i più celebri bulini del tempo. Nel 1805-1806 seguì il noto archeologo ed erudito inglese Edward Dodwell in Grecia, dove realizzò oltre seicento panorami. In questo disegno è ben testimoniato lo stato di abbandono del Colosseo subito prima dai restauri voluti da Papa Pio VII. Di recente un’immagine di questo disegno è apparsa sulla rivista Bell’Italia, simbolo della vedutistica del Grand Tour. €9000 - €11000

503 Roma - Schenk, Peter Roma aeterna … sive ipsius aedificiorium ad Romanorum integrorum collapsorumque, conspectus duplex [Amsterdam, 1705]. 4° oblungo (204 x 265 mm.). Frontespizio e indice delle tavole, con 100 tavole incise a piena pagina e numerate, didascalie in latino e olandese, dedica ad Ulrico Antonio e ritratto mancanti, sporadiche fioriture e legatura originale in pergamena, ai piatti cornici e decorazione impressi a secco, al dosro fregi floreali, tagli rossi, lievi difetti alle cerniere. 503

501 Roma - Palazzi, Giuseppe Disegno della seconda Macchina rappresentante una Prospettiva di Villa adorna di antici monumenti, avanti alla quale s’introduce un giuoco di Giostra [...]. Una villa antica con scena di giostra. Disegno della seconda macchina eretta nella Piazza Farnese per festeggiare la 150

MINERVA

*** Bella raccolte di tavole del celebre incisore, editore e cartografo olandese Peter Schenk, nominato da Augusto II re di Polonia incisore del re. Le tavole illustrano con dovizia di particolari vedute, edifici e bellezze della Roma antica e moderna e delle sue adiacenze. Olschki Choix 18035; Rossetti 9219. €700 - €1000

AUCTIONS


504

505

504 Romoli, Domenico La singolare dottrina di M. Domenico Romoli soprannominato Panunto, Dell’ufficio dello scalco, de i condimenti di tutte le vivande, le stagioni che si convengono a tutti gli animali... Venezia, Michele Tramezzino, [1560]. In 8°. Marca tipografica al frontespizio con firma di appartenenza rifilata, capilettera incisi in legno, fioriture, alcune carte brunite, macchie di umidità al margine superiore degli ultimi 3 fascicoli, frammento cartaceo parzialmente incollato al fondo della carta 2V8, legatura moderna in tela verde, dorso liscio con autore e titolo impressi in oro, tagli rossi. *** Prima edizione in prima tiratura di uno dei più famosi libri di cucina italiani del secolo XVI. La prima tiratura ha la grafia “Panunto” al frontespizio ed è priva di colophon. Il Romoli svolse mansioni di scalco presso diversi signori, fra i quali Papa Leone X. Il trattato, in XII libri, costituisce una sorta di enciclopedia dell’arte gastronomica. Vengono descritti i compiti dello scalco, l’importanza dei rapporti con il signore e i propri dipendenti, la natura di carni e pesci, il menù quotidiano e del banchetto. Segue la parte dedicata alla qualità dei cibi, alle diete da osservare, agli effetti che le vivande possono produrre a danno o a profitto della salute, e agli esercizi fisici adatti alle età. Vicaire 747; Wellcome i 5548; Simon, Bibliotheca Bacchica, ii 565; Bitting p.403.

506

un dizionario infernale; nel 1830 si riconvertì al cattolicesimo abiurando e modificando i suoi precedenti lavori, in particolare il Dictionnaire Infernal, per renderli conformi ai canoni della Chiesa. Nell’opera viene criticato il noto libro delle tasse della Cancelleria Apostolica dove veniva indicato il prezzo da pagare per essere assolti dai più svariati reati. L’opera venne inserita nell’Index librorum prohibitorum del 1948. €100 - €200

506 Sansovino, Francesco Della origine, et de’ fatti delle famiglie illustri d’Italia Venezia, Altobello Salicato, 1609. In 4°. Marca xilografica al frontespizio, capilettera incisi in legno, note marginali del secolo XVII, piccola lacuna al margine bianco del frontespizio, fioriture, legatura di poco successiva in pergamena rigida, dorso liscio con autore e titolo manoscritti. Firma di appartenenza alla carta di guardia “Marchese Camillo Caracciolo” e al frontespizio “Postillato dal Barone Andrea Giuseppe Gittio” con un timbro. *** Seconda edizione di un’opera fondamentale in campo araldico, in cui l’autore traccia una storia delle principali famiglie italiane. Graesse VI, 267. E’ possibile che il barone Gittio che postilla l’opera sia il giurista autore del volume “Bilancia Istorica Politica e Giuridica” stampata a Napoli nel 1671.

€3500 - €4500

505 Saint - Acheul de, Julien - [Garinet, Jules - Collin, De Plancy, Jacques Auguste Simon] Taxes des parties casuelles de la boutique du Pape, rédigées par Jean 22. et publiées par Léon 10. pour l’absolution (argent comptant) de toute espèce de crimes

Parigi, Brissot-Thivars, Aimé André, 1821. In 8°. Fioriture sparse e leggere bruniture, brossura editoriale conservata in legatura swll’epoca in marocchino verde, decorazione impressa in oro, dorso liscio completamente decorato con motivi geometrici stilizzati, tassello (posteriore) con titolo. *** Seconda edizione rara, la prima venne stampata un anno prima, di quest’opera che ebbe uno scalpore enorme. L’autore, sul frontespizio sotto pseudonimo, fu un occultista e autore di MINERVA

507

€150 - €200

507 Sansovino, Francesco Gl’Annali overo le vite de’ Principi et Signori della casa othomana Venezia, Jacopo Sansovino, 1571 [al colophon 1570]. In 4°. Stemma xilografico del dedicatario Pietro Zborowski di Varsavia sul frontespizio e a carta c2v, al recto dell’ultima carta ritratto di Sansovino, al verso marca xilografica, piccolo foro di tarlo al margine bianco dal fascicolo 2D alla fine, aloni di umidità marginali, legatura del secolo XVIII in cartonato alla rustica, strappi al dorso. *** Prima edizione di questa descrizione delle guerre dell’Impero Ottomano contro i cristiani. Atabey 1089; BM, Italian Books 606. €300 - €400

AUCTIONS

151


508

509

508 Sansovino, Francesco - Orsini L’Historia di Casa Orsina - De gli huomini illustri della casa Orsina Venezia, Bernardino e Filippo Stagnini, 1565. In 2°. Due opere in un volume. Stemma degli Orsini entro figure allegoriche inciso in rame al frontespizio, ripetuto sul frontespizio della seconda opera, 4 genealogie a piena pagina e una a doppia pagina, 11 bei ritratti a piena pagina in rame entro cornici allegoriche, ed altre 6 cornici allegoriche con impresso il nome del personaggio al centro ma senza il ritratto, marca tipografica in fine, difetto della carta al margine superiore di c.A, lievi fioriture, legatura in pergamena coeva. *** Dettagliata storia di una delle più illustri famiglie romane sin dal Medioevo, qui nella seconda edizione, corretta, notevolmente ampliata ed in un formato più grande rispetto all’edizione originale in 4° stampata da Bevilacqua l’anno precedente. Insieme la prima edizione De gli huomini illustri della casa Orsina, distintisi come cardinali e uomini d’armi, esercizio a cui gli Orsini ricorsero spesso nella loro lunga rivalità con le altre famiglie romane, in particolare i Colonna. Per scrivere l’opera, gli Orsini permisero all’autore, figlio dello scultore e architetto Jacopo, di consultare il loro l’archivio privato. Spreti 3642. Adams S - 347. Rossetti, Roma, III, 9154. Mortimer, Italian, 460. €1000 - €1200

509 Senofonte Della vita di Cyro re de Persi Venezia, Gregorio de’ Gregori, 1524. In 8°. Note marginali di mano antica rifilate, aloni di umidità , fioriture, legatura del secolo XVII in pergamena floscia, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, tagli a spruzzo, difetto al piatto anteriore e a uno spigolo. *** Seconda edizione della traduzione di Iacopo Bracciolini che dedica l’opera al re Ferrante d’Aragona. Il proemio è di Poggio Bracciolini e la prefazione dell’editore Giovanni Gaddi. Adams X34. €250 - €350

510

511

510 Speroni, Sperone Dialoghi Venezia, Roberto Meietti, 1596. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, spazi bianchi con letterine guida, alcune carte brunite, macchie sulla carta 3Q4, legatura del secolo XVII in pergamena floscia, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, tagli dorati, parzialmente staccata. *** L’edizione più completa dei dialoghi dell’umanista e filosofo padovano Sperone Speroni, contenente 17 dialoghi sui più vari argomenti: amore, dignità delle donne, parto, cura familiare, discordia, retorica, storia, Senofonte, Virgilio, fortuna e altri. €100 - €150

511 Spolverini, Giambattista La coltivazione del Riso Verona, per Agostino Carattoni stampator del seminario vescovile, 1758. In 4°. Antiporta calcografica, 15 tra vignette e lettere iniziali calcografiche, ritratto di Elisabetta Farnese dedicataria dell’opera, il tutto inciso da Domenico Cunego su disegni di Francesco Lorenzi (1719-83, allievo di Tiepolo e Piazzetta), legatura coeva in vitello spugnato, cornici d’oro ai piatti e dorso a 6 riquadri decorati in oro *** Edizione originale della più antica opera sul riso e del miglior poema georgico italiano dopo quello di Alamanni. L’edizione è anche molto apprezzata per l’elegante veste tipografica e la finezza delle illustrazioni, sebbene non sia stata stampata a Venezia è ampiamente descritta dal Morazzoni a p. 172. Famoso poema didascalico dove si tratta diffusamente della qualità dei terreni, della semina del riso, dei metodi di irrigazione e di tutte le fasi di lavorazione di questo cereale, dal raccolto fino alla sua commercializzazione. Uno dei migliori esempi di tipografia veneta del XVIII secolo. “Costò quest’opera vent’anni di studio al poeta”. Gamba 2452; Brunet V, 498; Paleari Henssler p. 698; BING 1854; Parenti 471. €300 - €500

152

MINERVA

AUCTIONS


512

513

512 Stato Pontificio Atti pontifici e Relazioni Serie di 6 volumi in cartonato del sec.XVIII, 270 x 200 mm., stessa grafia cancelleresca, tutti recanti titolo su etichetta cartacea al piatto superiore. (6) *** 1. Relatione della Morte di Gregorio XV, suo Conclave et Elezzione di Urbano VIII Barberini 2. Discorso dell’Ambasciatore dello Stato Eccles. al Conclave per la Sede Vacante di Clemente XII 3. Discorso sopra li Signori Cardinali nel Conclave da farsi quando il tempo della Morte di Papa Urbano Barberino 4. Citatio Urbani Papae contra Petrum IV regem Aragoniae pro Regno Sardiniae et Corsicae Martij 1364 5. Discorso in forma di lettera inviata al Marchese di Mexorada e della Brenna Segretario di S.M. Cattolina nell’anno 1711...circa le Pietensioni tra quella Corona e la Santa Sede 6. Risposta alla Relazione del Conclave che incomincia con le parole Chiunque rifletterà in cui è stato eletto al Sommo Pontificato l’Emo...Fra Vincenzo Maria Orsini...Benedetto XIII

514

515

514 Tasso, Torquato La Gerusalemme liberata Parma: Co’ Tipi Bodoniani, 1807. In 4° grande Real. 2 tomi. Dedica a Carlo IV di Borbone, Re di Spagna, seguita da un componimento in versi in lode del sovrano del Della Torre di Rezzonico, fioriture e leggere arrossature sparse, legatura coeva in marocchino rosso, piatti inquadrati da cornice impressa in oro di greca e fiori stilizzati, dentelles, sguardie marmorizzate, tagli dorati, al dorso liscio autore, titolo e fregi stilizzati, lievi difetti. (2) *** Fedele reimpressione dell’edizione in-folio dello stesso Bodoni del 1794, eseguita con eccezionale nitore e modernita tipografica e curata da Pierantonio Serassi. Insigne studioso del Tasso, nel 1785 pubblicò una sua classica biografia, notevole per la dottrina in essa profusa. Brooks, 1017: ‘Ristampa esatta della bellissima edizione del 1794, fra i capolavori del Bodoni’; Gamba, 949: ‘La dedicazione del celebre Bodoni a Carlo IV, re delle Spagne, e stata in versi sciolti composta dal Conte Castone Rezzonico della Torre’; Brunet, V, 667. Giani, 52. De Lama, II, 100. Tassiana, 310: ‘Prima edizione bodoniana dovuta alle cure del Serassi’. €1200 - €1500

€300 - €400

513 Suardi, Giambattista Nuovi istromenti per la descrizione di diverse curve antiche e moderne e di molte altre, che servir possono alla speculazione de’ geometri, ed all’uso de’ pratici Brescia, Gian Maria Rizzardi, 1752. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero con vignetta calcografica, 34 tavole numerate incise in rame ripiegate in fine, manca il ritratto del dedicatario, aloni di umidità marginali, piccoli strappi alle estremità di alcune tavole, legatura coeva in pergamena rigida, dorso liscio con tassello, qualche macchia e piccole mancanze alle cerniere e agli spigoli. Ex libris cartaceo al contropiatto: Biblioteca Marchese Benedetto Polesini Parenzo e timbro della stessa biblioteca al frontespizio.

515 Tiberi, Giuseppe La zanzara a’ felicissimi sposi il nobil signore Girolamo Piccolomini conte dellaTriana e la nobile signora Caterina Piccolomini Clementini Londra, 1768. In 4°. 4 carte, qualche fioritura, rinforzo al margine interno delle carte centrali, legatura coeva in pergamena rigida. *** Componimento su 4 carte dedicato da Clonesio Licio - questo il nome da arcade del conte Tiberi - agli sposi Piccolomini (cfr. Trattenimenti letterarj di Clonesio Licio P.A. dedicati a’ suoi amici, 1786, p. III, “Leggiadra è poi l’anacreontica parimenti impressa in detto anno 1768, intitolata la Zanzara [...]”, p. 256-257). €100 - €150

*** Prima edizione. L’opera descrive strumenti per disegnare curve matematiche, inclusa l’invenzione dello stesso Suardi, la “penna geometrica” cioè una penna applicata a un braccio girevole di lunghezza adattabile. Tomash & Williams S212; Riccardi i, 479. €600 - €800 MINERVA

AUCTIONS

153


516 Tolomeo, Claudio Liber de analemmate, a Federico Commandino Vrbinate instauratus & commentariis illustratus

Roma, Paolo Manuzio, 1562. In 4°. Ancora aldina al frontespizio, prima carta brunita ma altrimenti ESEMPLARE IN BARBE su carta grande, iniziali lumeggiate in oro e indaco, SPLENDIDA LEGATURA COEVA IN VELLUTO ROSSO ALLE ARMI DEI MOROSINI , spellature e mancanze, il dorso danneggiato e lacunoso.

516

*** Unica edizione di questa pregiata opera d’astronomia. Per restituirci il testo completo di Tolomeo, il Commandino realizzò un’elaborata “opera di restauro” utilizzando una versione latina lacunosa di una traduzione araba (l’originale greco non esiste più). «Il libro aggiuntovi dal Commandino sulla descrizione degli orologi solari, è uno dei primi e più ordinati saggi di gnomonica» (Riccardi I, 360). DSB XI, 197-198 e 205: «The Analemma is an explanation of a method for finding angles used in construction of sundials... (and is) an “important demonstration that Greek mathematics consisted of more than “classical” geometry... Because of its excellent commentary, the editio princeps of the Analemma is still worth consulting». Esemplare arricchito da una splendida legatura alla veneziana o “Dogale” in velluto cremisi in uso alla corte estense dalla seconda metà del XVI sec.; le armi al piatto inferiore sono della Famiglia Morosini, con i tre gigli su banda trasversale; al centro del piatto superiore il leone di san Marco entro una mandorla con una coppia di circostanti pendagli ed angolari, incassati, ornati con arabeschi dipinti in colore rosso e blu su fondo oro. E’ probabile si tratti di un esemplare di presentazione. Adams P 2216; Brunet IV, 948f; Ebert 18258; Hoffmann III, 504; Honeyman 2558; Renouard II, 26,13; Riccardi II, 360, 3. €3000 - €5000

517 Tomasi, Tomaso. La vita del duca Valentino, descritta da Tomaso Tomasi, e consecrata all’altezza serenissima di Vittoria della Rouere Monte Chiaro, appresso Gio. Bapt. Lucio Vero, 1655. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, raffigurante un anello con diamante e motto “Nil me durius”, alcune carte brunite, tracce di lievi abrasioni al frontespizio, legatura coeva in vitello spugnato, danni e difetti alle cerniere e al dorso. Ex libris al contropiatto di Severo Cappellini. *** Si tratta della prima biografia di Cesare Borgia detto il Valentino, pubblicata nel 1655 dall’ecclesiastico pesarese Tommaso Tommasi (1608-1658) e immediatamente condannata all’indice dei libri proibiti dalla chiesa cattolica. In realtà l’opera del Tommasi, se si esclude qualche modesta concessione al verisimile concessa dalle dottrine storiografiche dell’epoca, è un lavoro onesto e scrupoloso che utilizza documenti originali conservati negli archivi e delle annotazioni dei diaristi contemporanei. Nel 1670 ne fu fatta una ristampa - la presente edizione - che, lasciando intatto il testo del Tommasi, lo completa con alcune aggiunte di Gregorio Leti (1630-1701), in particolare con il caso di Girolamo Savonarola che era stato tralasciato. Opera a lungo creduta interamente di Gregorio Leti; secondo il Fumagalli il luogo di stampa è Macerata, in realtà è stata stampata ad Amsterdam da Joan Blaeu. BL Italian, 17th cent., v. 2 p. 909; Melzi, III, p. 233; Autori italiani del Seicento, n. 666; Parenti, p. 145; Fumagalli, 244. €250 - €300 517

154

MINERVA

AUCTIONS


518 Tomasini, Giacomo Filippo Illustrium virorum elogia iconibus exornata Padova, Donato Pasquardi 1630. Frontespizio calcografico, 47 ritratti incisi in rame per lo più da H. David, monete, stemmi e medaglie xilografici, fori di tarlo sul primo fascicolo con qualche fastidio al testo, lievi fioriture marginali. Legato con Elogia virorum literis « al piatto anteriore.ientia illustrium. Padova, Sebastiano Sardi, 1644. Marca calcografica al frontespizio, capilettera xilografici, 41 ritratti incisi in rame di cui 5 di donne, dal fascicolo 2X fori di tarlo con occasionale fastidio al testo, leggera brunitura, legatura del secolo XVIII in pergamena rigida, dorso liscio, macchie di umidità al piatto anteriore. *** Prime edizioni di queste gallerie di uomini illustri, poeti, scrittori, filosofi, avvocati, scienziati, tra cui Cardano e Tycho Brahe. La prima opera contiene 74 biografie, accompagnate da ritratti o stemmi di famiglia di personaggi legati alla città di Padova. Tomasini scrisse poi un altro libro sui letterati e sapienti, edito da Sardi nel 1644 che, sebbene autonomo, Vinciana consiglia per motivi di organicità di tenere insieme al precedente. Praz 515; Wellcome III, 6317.

518

€400 - €600

519 Valvason, Erasmo da La caccia Venezia, Francesco Bolzetta, [1602]. In 8°. Frontespizio inciso in rame con Diana e trofei di caccia con tracce di vecchia coloritura, 5 tavole incise in rame nel testo, manca l’ultima bianca, foro di tarlo che sfiora il testo e tocca due cornici xilografiche al margine superiore delle carte l5-L2, qualche piccolo foro di tarlo marginale su altre carte, leggere fioriture, legatura coeva in pergamena floscia, dorso liscio con autore e titolo manoscritti, al frontespizio e alle carte di guardia firme di appartenenza cassate, due leggibili: “Joannes Barozzus 1720” e “Pieri Antonii Meneghelli”. *** Terza edizione di questo classico sulla caccia con le note di Olimpio Marcucci (pseudonimo di Scipione di Manzano). Ceresoli 541. Harting 273. Schwerdt II, 278. Pierantonio Meneghelli (Verona 1765 - Padova 1844), a cui questo volume appartenne, fu uno storico, critico letterario e traduttore. Celebri sono i suoi studi sul Petrarca.

519

€200 - €400

520 Vegezio, Flavio Renato De re Militari libri quatuor. Parigi, Ch. Wechel Sub scuto Basiliensi,1535. In 2°. 123 superbe illustrazioni xilografiche a piena pagina, in apertura raffigurazione di un lanzichenecco ripetuta altre due volte e 120 planches nel testo a piena pagina, brunite le prime due carte, pergamena floscia coeva con titolo al dorso. *** TERZA EDIZIONE DEL COMPENDIO DI SCIENZA MILITARE DI WECHSEL, dopo le edizioni 1532 e 1534. Le illustrazioni, di stile tedesco, sono riprese dall’edizione di H. Steiner impressa ad Augusta nel 1529, ispirate a loro volta dalle tavole dell’edizione di Erfurt del 1511, stampata da Hans Knappe. Cockle 17; Fairfax Murray, French 563; Mortimer, Harvard French 487. €1500 - €2000 MINERVA

520 AUCTIONS

155


521

A Venezia le mude erano organizzate dallo Stato e si distinguevano dalle imprese mercantili completamente private per il fatto di essere guidate da comandanti della Repubblica, in questo caso Giovanni Moro, e di rappresentarne ufficialmente gli interessi nei mercati levantini. Le mude prendevano il nome dalle principali regioni nelle quali operavano (Muda di Siria, Muda d’Egitto, etc.) e il termine stesso (muda, cioè muta) traeva spunto dalla loro periodicità (gli arrivi e le partenze avvenivano in determinati periodi dell’anno), simile a quella degli uccelli migratori. Tali viaggi, nati nel XIII secolo, furono via via regolarizzati nel corso del Trecento, divenendo di voga nel Quattrocento per terminare nella prima metà del Cinquecento. Dopo il 1372, cacciati da Cipro per la conquista genovese di Famagosta, i Veneziani fanno di Beirut il capolinea della muda “di Cipro”: ogni anno vi vengono inviate da tre a sei galere, mentre Alessandria ne accoglie in media soltanto tre. Verso il 1400 gli investimenti veneziani in Egitto e in Siria arrivano per le sole spezie a più di 400.000 dinari. La commissione descrive dettagliatamente i termini economici della muda in questione, offrendo interessanti spunti di storia economica mercantile veneziana. Si descrivono i noli, i depositi dei Patroni, i loro obblighi nelle diverse tappe, gli obblighi degli ammiragli etc. Un puntuale regolamento da applicarsi ad ogni possibile evenienza, a dimostrazione di quanto fosse scientificamente ordinato e organizzato il commercio a Venezia. Tutto ciò sino ai primi decenni del ‘500, quando l’apertura delle nuove rotte atlantiche a seguito della scoperta dell’America avrebbe spostato il baricentro degli affari lontano dal Mediterraneo. Intrigante documento commerciale che riveste una VALENZA POLITICA se calato nel contesto storico: nel 1509 Venezia rischiava di perdere la propria indipendenza ma non per questo rinunciava ai suoi traffici commerciali. €22000 - €24000

521 Venezia - Loredan Leonardo, Doge Commissione dogale Documento pergamenaceo di 53 carte di cui due bianche (106 pp. in totale), in 4°, 255 x 170 mm., sottoscritto nel Palazzo Ducale di Venezia il 1 di ottobre 1509, in fine una Tabula Presentis Commissionis divisa in duas partes, prima carta con elegante bordura a motivi floreali dipinti in oro, rosso, verde, blu e violetto, tre medaglioni contenenti il Leone di Venezia, lo stemma della famiglia Moro, un’immagine di Cristo con un francescano, testo vergato in una elegantissima scrittura corsiva racchiusa entro uno specchio di scrittura rigato in rosso, legatura in pelle coeva con cornici a secco ai piatti e decorazioni in oro in stile Aldino, con palmette, fiori, losanghe etc. Ex libris al contropiatto: “Caroli Vicecomitis Caburri March.nis”. *** Rara e affascinante commissione dogale inerente una Muda a Baruthi [Beirut] affidata al Capitano Giovanni Moro e patrocinata da Pietro Antonio Morosini de Giusto, Pietro Polani de Giacomo e Battista Boldù de Antonio. Il testo si compone di 198 capitoli, i primi 87 in latino i successivi in veneziano, con incipit: “Non è salvo che ben proveder che le galie nostre siano mandate alli viazi consueti et perho. Landara parte che cum el nome de Christo sancto et in bona gratia siano poste et deputade al viazo de Barutho galie...”. Interessante la datazione: la muda si svolge infatti a distanza di appena 4 mesi dalla tremenda sconfitta di Agnadello (17 maggio 1509) che aveva portato alla perdita quasi totale della terraferma veneta. In un annus horribilis quale il 1509, i veneziani riuscivano comunque a non distogliere l’attenzione dai traffici commerciali, loro vera forza e fonte di ricchezza e prestigio internazionale. 156

MINERVA

521 AUCTIONS


522 Vimercati, Giovanni Battista Dialogo... de gli horologi solari: nel quale con ragioni speculative, et prattiche facilmente s’insegna il modo da fabricar tutte le sorti di horologi

Venezia, Gabriel Giolito de’ Ferrari, 1565. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e in fine, grandi diagrammi xilografici nel testo, 2 tavole ripiegate incise in legno, una con grande strappo chiuso da nastro adesivo e una con due lacune con piccola perdita, aloni di umidità, legatura moderna in mezza tela con angoli, dorso liscio con tassello. Firma di appartenenza al frontespizio: “Ex libris Marci Anton Macanij”. *** Rara edizione di questo importante trattato sugli orologi solari che conobbe almeno 9 ristampe fino al 1672. “All editions of this work, which was unknown to Lalande, Poggendorff, and Brunet, are now very rare.” (Zeitlinger, Bibliotheca Chemico-Mathematica 1921); Riccardi, ii, 601. €500 - €700

523 Visconti, Ennio Quirino Sculture del palazzo della Villa Borghese detta Pinciana brevemente descritte

Roma, Stamperia Pagliarini, 1796. 4 voll. In 8° grande. Un vol. di testo diviso in 2 parti, fioriture; 2 voll. di tavole con frontespizi calcografici su carta azzurra con vignette raffiguranti i propilei e il tempietto di villa Borghese disegnate da Asprucci e incise da Morelli e 258 tavole incise al tratto raffiguranti le sculture esposte nel portico e nelle 9 sale della villa, alcune delle quali ripiegate, talvolta stampate su carta azzurrina, legatura coeva in pelle marmorizzata, rotella impressa in oro ai piatti, medaglione centrale con tassello di pelle verde decorato in oro con un vaso appoggiato su un piedistallo a volute, dorso a 5 nervi decorato in oro con volute e fiori, tagli dorati, qualche leggera abrasione. § Monumenti gabini della Villa Pinciana. Roma, Antonio Fulgoni, 1797. In 8° grande. Frontespizio calcografico con vignetta disegnata da Asprucci e incisa da F. Morelli e 62 tavole incise al tratto raffiguranti sculture, alcune delle quali ripiegate, qualche fioritura, legatura come le precedenti, qualche lieve spellatura. Entro cofanetto in cartone marmorizzato. (4)

522

*** Prime edizioni in elegante legatura. “Dell’ origine, e della fortuna di Gabj ne’ secoli anteriori ad Augusto Sono assai conosciute le scarse memorie, e i pochi avvenimenti, che per la Romana Storia dispersi passarono insino a noi. La descrizione, che in brevi sensi, ma netta e precisa, ne fa Dionigi d’Alicarnasso, determina la nostre idee sullo stato di Gabj all’età d’Augusto, e ci mostra quanto di vero si racchiuda nelle poetiche espressioni di Properzio, e d’Orazio, il primo de’ quali ha chiamato i Gabj nulli, il secondo desserti [...]’’. Graesse VII, p. 370 - Brunet V, 1315. €400 - €600

523 MINERVA

AUCTIONS

157


524 Vitruvio, Marco Pollione L’Architettura...tradotta e commentata dal Marchese Berardo Galliani Napoli, fratelli Terres, 1790. In 2°. Elegante antiporta calcografica figurata allegorica incisa da F. La Marra su disegno dello stesso Galiani, bei finalini figurati incisi, qualche illustrazione nel testo, 25 tavole a piena pagina con testo esplicativo a fronte incise dal Cepparuli, marginali fioriture, strappetto al margine esterno della tav.XX, *** Seconda edizione tradotta e commentata dal Galiani, corredata dalle bellissime 25 tavole incise da Francesco Cepparuli. €600 - €800

524

525 Zabaglia, Nicola Castelli e Ponti con alcune ingegnose pratiche e con la descrizione del trasporto dell’Obelisco vaticano Roma, Niccolò, e Marco Pagliarini, 1743. In 2°. Ritratto dell’autore disegnato da P.L. Ghezzi e inciso da G. Rossi, doppio frontespizio in latino e in italiano con vignetta calcografica, 2 carte di prefazione, 54 grandi planches numerate, di cui 4 a doppia pagina, 21 carte ripiegate con i 42 fogli di testo con spiegazione in italiano e latino, aloni di umidità, fioriture e leggera brunitura, qualche strappo ai margini di qualche carta e tavola, in alcuni casi risarciti, legatura in mezza pergamena del sec. XIX, tassello in pelle rossa con autore e titolo in oro. *** Prima edizione di una delle più rilevanti opere di ingegneria civile del sec. XVIII. Nicola Zabaglia nel 1691 entra come manovale alla Fabbrica di San Pietro ed in breve tempo, grazie ad una notevole capacità nell’invenzione di macchine e di speciali ponteggi, assume la carica di ingegnere. In questa opera, con l’aiuto degli eruditi Giovanni Bottari (1689 - 1775) e Lelio Cosatto, illustra i suoi progetti e riporta in fine la descrizione del trasporto dell’Obelisco vaticano eseguito da Domenico Fontana. “This is the first publication to present engineering solutions for the raising and transportation of building materials, and it is characteristic of eighteenth - century interst in everything connected with technology.” (Millard). Le 54 tavole fuori testo sono incise dai migliori artisti del tempo come Giuseppe Vasi, Alessandro Specchi e Francois Duflos, Martin Schedel, Nicola Gutierrez, Michele Sorell, da disegni di Francesco Rostagni, Carlo Fontana e Pietro Leone Ghezzi e raffigurano le macchine e le invenzioni dell’autore. Millard, Italian and Spanish books, n.16; Riccardi II, 632; Comolli II, pp. 304 - 308; Rossetti 11489; Schudt 1127; Kissner 477. €1200 - €1500

525

158

MINERVA

AUCTIONS


Dalla collezione di un Gentiluomo Piemontese

(Lotti 526-625)

526 Adelasia - Ringhieri, Francesco e Romanelli, Luigi Adelasia in Italia. Tragedia ... Padova, Conzatti, 1758. In 8°. Fregio al frontespizio, iniziale xilografica, lievi fioriture e bruniture, legatura in cartoncino § Luigi Romanelli, Adelasia e Aleramo : Melodramma serio in due atti da rappresentarsi nel Teatro Riccardi in Bergamo in occasione della Fiera dell’anno 1812. [Bergamo], Stamperia Natali, [1812]. In 8°. Frontespizio in cornice xilografica, timbro in rilievo al frontespizio poco leggibile, rinforzi, carta decorata. (2) €150 - €250

527 Araldica - Boisseau, Jean Promptuaire Armorial et General Parigi, G. Clouzier, O. de Varenne, L. Boissevin, 1658-57. In 2°. 4 parti in un vol., stemmi calcografici nel testo, nella prima parte p. 29-30 erroneamente segnate 49-50 e ripiegate, lacuna con perdita di qualche lettera sulla carta I2 della parte III, alcune carte brunite, legatura coeva in piena pelle maculata, dorso a 6 nervi impresso in oro, tassello con titolo, tagli marmorizzati, qualche difetto agli spigoli e alle cerniere. Ex libris cartaceo al contropiatto: Lord Derby; numeri di collocazione della biblioteca di Knowsley Hall in inchiostro alla carta di guardia.

527

*** Prima edizione di questa raccolta araldica riguardante la Francia e le grandi case d’Europa. €400 - €600

528 Araldica - Crollalanza, Goffredo di Enciclopedia Araldico-Cavalleresca. Prontuario nobiliare Pisa, presso la Direzione del Giornale Araldico [Rocca S. Casciano, Prem. Stab. Tip. Cappelli, 1878], 1876-1877. In 4°. Occhietto, antiporta litografica con lo stemma della Sicilia, 3 tavole litografiche fuori testo, ciascuna con 15 stemmi di altrettante famiglie nobili siciliane, illustrazioni xilografiche nel testo, lieve brunitura, testo su due colonne, legatura coeva in mezza pergamena con titolo in oro su tassello al dorso, qualche macchia e abrasione. § W. Maigne. Abrégé méthodique de la Science des Armoiries. Parigi, Garnier, 1885. In 8°. Stemmi xilografici nel testo, legatura del secolo XX coeva in mezza pelle , dorso a 4 nervi impresso in oro, tassello con titolo. *** Prima opera: preziosa ed erudita opera contenente fra l’altro la spiegazione di tutti i termini araldici nonché una breve storia dei principali ordini cavallereschi. Colaneri, 541; Spreti, 1221. Seconda opera: seconda edizione riveduta e aumentata, dopo quella del 1860. Saffroy I, 2384. €300 - €400 MINERVA

528 AUCTIONS

159


529

530

529 Araldica - Della Chiesa, Francesco Agostino Fiori di blasoneria per ornare la Corona di Savoja Torino, Alessandro Federico Cavalleri, 1655. In 4°. Fregio xilografico al frontespizio, testatine e iniziali xilografiche, segni di umidità, bruniture, legatura in cartoncino decorato. Nota di possesso manoscritta di Cesare Lorenzo Egidio Aliberti § Encyclopédie méthodique. Histoire. Tome 1. Parigi, Panckoucke, Liège, Plomteux, 1784. In 4°. Solo tomo 1, 33 tavole incise ripiegate, manca antiporta e frontespizio, sporadiche lievi fioriture, legatura in mezza pergamena, stemma nobiliare al piatto anteriore, tassello al dorso. Nel lotto anche: Teatro araldico, ovvero Raccolta generale delle armi ed insegne gentilizie delle più illustri e nobili casate ... in tutta l’Italia. Lodi, Wilmant e figli, 1843. In 4°. Solo volume 2, solo 19 tavole incise colorate, manca seconda parte, alcune carte staccate, legatura mancante del piatto posteriore, cartoncino coevo. (3) *** Bel lotto di araldica comprensivo della prima edizione di Fiori di blasoneria. €200 - €400

530 Araldica - Spener, Philipp Jacob Insignium theoria seu operis heraldici pars generalis [pars specialis] Francoforte, Zunner, 1717. In 2°. Occhietto al primo volume, 2 antiporte calcografiche di Glotsch, vignetta xilografica ai frontespizi, 58 tavole fuori testo incise in rame, bruniture, legatura coeva in piena pelle a spruzzo, piatti inquadrati da filetto in oro, stemma Franz Ferdinand Graz und Herr zu Sprinzenstein al centro di entrambi i piatti, dorso a 6 nervi, comparti riccamente impressi in oro, tassello con titolo, tagli a spruzzo, spellature e difetti. *** Buona copia della seconda edizione (la prima è del 1680) di questo importante tratto araldico dello Spener, uno scrittore luterano.

531

531 Biancani, Giuseppe Sphaera mundi, seu Cosmographia demonstratiua ... Constructio instrumenti ad horologia solaria ... Modena, Andrea & Girolamo Cassiani, 1653-1654. In 2°. 2 parti in un volume con frontespizio autonomo, marca al primo frontespizio e illustrazione xilografica al secondo, testatine, finalini e iniziali xilografici, illustrazioni in legno nel testo, 3 carte fuori numerazione nel testo di cui 2 ripiegate con illustrazioni xilografiche, in fine 1 tabella ripiegata, barbe, alcune note manoscritte, poche carte più brunite, strappo a p. 187, mancano 3 carte con incisioni in rame presenti in alcuni esemplari, legatura in cartoncino settecentesco, al piatto anteriore disegno di mano antica di un uomo che fuma all’aria aperta, titolo manoscritto al dorso. Al contropiatto anteriore ex libris nobiliare ottocentesco del Marchese Carlo Del Carretto Gorzegno di Moncrivello. *** Celeberrimo trattato di astronomia pubblicato per la prima volta nel 1620. In questa quarta edizione modenese, dopo lo Sphaera mundi, seguono quattro trattati, di cui l’ultimo, Constructio instrumenti ad Horologia Solaria, funge da seconda parte autonoma dell’opera. L’edizione, che riproduce una precedente del 1635, è arricchita da numerose illustrazioni nel testo. Il gesuita Biancani fu un illustre matematico e astronomo, ostinatamente controcorrente rispetto alle teorie galileiane e alle novità della scienza moderna. €300 - €600

532 Botero, Giovanni De’ Prencipi Christiani, che contiene i Prencipi di Savoia Torino, G. Domenico Tarino, 1603. In 8°. Seconda parte. Frontespizio con titolo in parte in oro e con grande stemma di Casa Savoia xilografico, testatine e capilettera xilografici, frontespizio sciupato e con macchie, aloni di umidità e qualche macchia, legatura coeva in piena pergamena, titolo calligrafico al dorso. Ex libris ducale al contropiatto.

€200 - €300

*** Seconda parte, a se stante e rara, dell’opera del Botero sui Principi cristiani, suddivisa in tre libri e contenente la storia dei Principi di Casa Savoia dal mitico capostipite Beroldo ad Emanuele Filiberto (padre di Carlo Emanuele I, cui l’opera è dedicata). La prima parte, con la vita di 15 Re, era stata stampata nella stessa tipografia nel 1601. Manno-Promis, I, 11; Haym, p. 100, n. 2: “Nella prima parte si contengono le vite di 15 Re e nella seconda si hanno le vite de’ Conti e Duchi di Savoia”; Biancardi-Francese, p. 74; Einaudi, 643; Bocca, 7784. €300 - €400 160

MINERVA

AUCTIONS


534

535

533 Crescenzi Romani, Giovanni Pietro de Corona della nobilta d’Italia overo compendio dell’istorie delle famiglie illustri ... Bologna, Nicolo Tebaldini, eredi Dozza, 1639-1642. In 4°. Frontespizio calcografico in cornice architettonica figurata in rame al primo volume, marca in fine, occhietto al vol. II, iniziali, testatine e finalini xilografici, restauro sul verso del frontespizio calcografico, indice del secondo volume spostato dopo il primo fascicolo, fioriture e bruniture marginali, piccoli difetti ai piatti e al dorso, mancanze ai contropiatti, legatura a quattro nervi in pelle, al dorso ferri oro e autore e titolo in oro. Nota di possesso sul volume secondo, Philippi Monti. (2) *** Prima e non comune edizione originale di quest’interessante opera di araldica e genealogia delle più nobili ed illustri famiglie e casate italiane. Esemplare completo di entrambe le parti, in due volumi. Brunet, II, 418 €200 - €400

534 Del Carretto, Galeotto Comedia nuova [...] intitulata Tempio de amore Venezia, Niccolò Zoppino e Vincenzo di Paolo. 1524. In 8°. Frontespizio in cornice xilografica figurata, illustrazione xilografica a piena pagina a c. A3v, marca in fine, nota manoscritta cancellata sul verso dell’ultima c., bruniture al margine inferiore, piccole macchie, legatura successiva in piena pergamena rigida, al dorso tassello con titolo in oro. Al contropiatto anteriore ex libris principe Eugenio di Carignano § La Sophonisbaio di Carignano § La Sophonisba ..., Venezia, Gabriele Giolito de Ferrari, 1546, In 8°. Marca al frontespizio, iniziali e fregi xilografici, sporadiche piccole macchie, legatura in cartoncino marmorizzato. (2) *** Due edizioni cinquecentine di opere di Del Carretto; la commedia Tempio de amore si trova in una bella edizione illustrata. Per la prima edizione vedi lotto 535. €300 - €500

536

535 Del Carretto, Galeotto La Sophonisba tragedia Venezia, Gabriele Giolito de Ferrari, 1546. In 8°. Marca al frontespizio, iniziali e fregi xilografici, corsivo, esemplare fresco, segno di umidità sulle prime carte, legatura successiva in cartoncino § Tempio de amore ..., Milano, Alessandro Minuziano, Da Legnano, 1518. In 8°. Corsivo, note manoscritte e nota di possesso di mano antica al frontespizio, rinforzi, segni di restauro, lievi bruniture, alcune cc. di formato minore, lacuna senza perdita di testo a cc. B2, C2, cc. P5-6 legate dopo D4, timbro sgraffiato sull’ultima c., legatura in pergamena floscia coeva. (2) *** Belle e rare edizioni cinquecentine di cui la seconda, il Tempio de amore, è qui nella sua prima edizione del 1518: molto spesso viene citata quella del 1519 come prima edizione. €250 - €350

536 Del Carretto, Galeotto Noze de Psyche & Cupidine celebrate per lo magnifico marchese Galeoto dal Carretto: poeta in lingua tosca non vulgare [Milano, Alessandro Minuziano, 1520 ca.]. In 8°. Illustrazione xilografica a piena pagina sul frontespizio, corsivo, bruniture sul frontespizio, alcune c. di formato più piccolo, antica nota di possesso sgraffiata al frontespizio, legatura ottocentesca in mezza pelle rossa, titolo e autore in oro al dorso § Niccolò Franco, Dialogo [...] dove si ragiona delle bellezze ..., Venezia, Antonio Gardane, 1542. In 8°. Marca al frontespizio, iniziali xilografiche, corsivo, legatura in piena pergamena rigida, titolo manoscritto al dorso. Al contropiatto anteriore ex libris Christopher Cairns. Sulla controguardia posteriore cartiglio libraio William Salloch. (2) *** Rarissima edizione, priva di dati editoriali, delle Nozze di Psiche e Cupidine, riduzione della favola apuleiana. L’edizione è attribuita, oltre che al Minuziano, anche ai tipi di Niccolò Zoppino e Vincenzo di Paolo. Nel lotto anche la seconda edizione, stampata nello stesso anno della prima, del celebre Dialogo delle bellezze del letterato beneventano Franco, in cui vengono elogiate e celebrate le donne di Casale. €300 - €500

MINERVA

AUCTIONS

161


al dorso e ai piatti, legatura coeva a quattro nervi in vitello marrone, fregi e cornici a filetto in oro ai piatti, fregi oro al dorso. *** Bella e interessante raccolta di stemmi delle nobili famiglie delle due regioni trattate, Toscana e Ligura; la seconda parte con proprio frontespizio e antiporta consta de La Toscane Francoise contenant les eloges des plus illustres Florentins. €250 - €350

538

539

540

537 Giuridica Menochio, [...] Responsa causae Finariensis ... Venezia, Giovanni Battista Somasco, 1567. In 4°. Marca al frontespizio, iniziali xilografiche, segni di umidità marginali, legatura in piena pergamena floscia coeva, al dorso titolo e autore manoscritti § Raffaele Della Torre§ Raffaele Della Torre, Controversiae Finariensis adversus senatorem Lagunam ... Genova, Giovanni Pietro Calenzani, 1642. In 2°. 3 parti in un volume, marca in fine, fregi e iniziali xilografici. Legato con: Compositio controuersiarum inter imperatorem Ferdinandum, “ > Genova, Giovanni Maria Farroni, s.d. Fregi e iniziali xilografici. Legato con: Juan Ruiz de Laguna, Philippo IIII hispaniarum regi catholico Mediolani duci ..., [dopo il 1633]. Iniziali xilografiche, lievi bruniture e fioriture, legatura moderna in tela blu, autore e titolo in oro. Nel lotto anche: altra variante della seconda opera descritta, priva del frontespizio e del fascicolo iniziale, ugualmente legata alle altre due opere e altre due opere, di cui una di Della Torre, di carattere similare datate 1655 e 1698. (5) *** Lotto non passibile di restituzione.

€300 - €500

538 L`Hermite de Soliers, Jean Baptiste La Ligurie françoise contenant les eloges, et genealogies, des Princes, seigneurs, & grands personnages issus de l’estat de Genes ... Arles, Francois Mesnier, 1768. In 2°. 2 parti in un volume, 2 antiporte incise a piena pagina, complessivi 68 blasoni incisi nel testo, alcune note manoscritte, lievi fioriture e bruniture marginali, piccoli difetti 162

MINERVA

539 Manoscritto - Savoia - Dini, Giuseppe Relazione o sia Diario colle memorie corrispettive di tutto quello che è stato eseguito nella venuta e trattenimento in Roma della Principessa Giuseppina Teresa di Carignano e del Principe Carlo Emanuele di lei Figlio Principi del Sangue della Reale Casa di Savoja scritta da Giuseppe Dini Pref.[etto] delle Cer.[imonie] Pontificie Manoscritto cartaceo, in 8°, datato 1792, 24 cc.nn., 2 cc.bb. Frontespizio inquadrato, uno schema illustra la disposizione della nobiltà nei palchi in occasione di una rappresentazione teatrale, legatura in cartonato rosa. *** Manoscritto inedito – verosimilmente di mano dell’autore, Prefetto di Cerimonie della Corte Pontificia – contenente il diario della visita compiuta a Roma nel dicembre del 1791 e protrattasi, con l’interruzione di un soggiorno a Napoli, fino al 18 aprile del 1792 da parte di Giuseppina di Lorena-Armagnac (rimasta vedova del Principe Vittorio Amedeo di Savoia-Carignano) e del figlio Carlo Emanuele (nato nel 1770; padre, qualche anno più tardi, di Carlo Alberto, futuro Re di Sardegna). La relazione della visita, compiuta pochi anni prima che il Piemonte cadesse sotto la dominazione francese, offre dettagliate notizie sulle accoglienze, i ricevimenti, le feste, ecc. cui i Principi parteciparono. €300 - €400

540 Ordini Religiosi Histoire du clergé seculier et regulier. Des congregatons de chanoines & de clercs, & des ordres religieux de l’un & de l’autre sexe [...]Tome premier (-quatrième). Amsterdam, P. Brunel, 1716. In 12°. 4 voll. Ciascun tomo con antiporta figurata incisa in rame, frontespizio stampato in rosso e nero, con centinaia di tavole finemente incise in rame nel testo raffiguranti abiti e costumi di Ordini e Congregazioni religiose, sia maschili che femminili, ultime 2 carte del tomo II staccate, elegante legatura coeva in marocchino bordeaux con decorazione impressa in oro, piatti inquadrati da duplice cornice di doppio filetto, agli angoli esterni piccoli festoni, al centro del campo armi nobiliari non identificate, dorso a 5 nervi, ai compartimenti titolo e numero di tomo e fregi fitomorfi, dentelles; tagli dorati, qualche macchia ai piatti, lievi mancanze al dorso, restauri. Ex libris incollato al contropiatto e manoscritto al frontespizio. *** Rara e compendiosa opera sugli Ordini religiosi istituiti nei vari secoli, corredata da una importante e vasta iconografia, in preziosa legatura in marocchino alle armi nobiliari. Le tavole sono state incise da Bernard Picard e Adriaan Schoonebeek. Diversi capitoli sono dedicati alla storia dei clero orientale e delle missioni di Tonchino in Cina ed in America, l’ultimo tomo è dedicato alle religioni d’oriente e di occidente. Cohen 480 Saffroy 3734; Brunet III, 198 €750 - €800 AUCTIONS


541

542

541 Ordini cavallereschi - Chifflet, Johann Jacob Insignia gentilitia equitum ordinis velleris aurei Anversa, Officina Plantiniana, 1632. In 4°. Al frontespizio stemma calcografico del Re di Spagna, antiporta allegorica incisa in rame, fioriture, angolo superiore del frontespizio ritagliato e integrato, pergamena rigida coeva, dorso manoscritto, Alla carta di guardia nota di possesso datata 1660, timbro Colonna al frontespizio, in fine e sulla dedicatoria. § Giulio Cesare de Beatiano. Epitome delle Glorie de’ Cavalieri distinte in VI Capitoli. Venezia, Benetto Miloco, 1674. In 8°. Fregi e capilettera xilografici, lievi fioriture, legatura coeva in cartonato, gran parte del dorso mancante, qualche macchia. *** Prima opera: edizione originale di quest’opera che fornisce la lista dei 378 cavalieri dell’ordine, con la descrizione dei loro blasoni, in latino e francese. Le pp. 229-232 recano solo il titolo corrente, senza apparente mancanza del testo. Seconda opera: prima edizione in barbe. L’autore traccia brevemente la storia dei primi ordini, le loro similitudini con alcune confraternite religiose e la loro utilità; passa poi a esaminare una ventina di ordini cavallereschi: Cavalieri di Malta, Templari, Cavalieri del Toson d’oro, ecc. €400 - €500

542 Ordini cavallereschi - Favyn, André Le Theatre d’Honneur et de Chevalerie, ou l’Histoire des Ordres Militaires Parigi, Robert Foüet, 1620. In 4°. 2 voll. Occhietto al vol.I con stemma calcografico, frontespizi stampati in rosso e nero con vignetta tipografica, stemma del dedicatario al verso del frontespizio,stemmi calcografici dei vari ordini nel testo, bruniture, strappo senza perdita sulle carte 8H4 e 8R1, legatura coeva in piena pelle screziata, dorso a 5 nervi impresso in oro, doppio tassello con titolo, tagli rossi, felature alle cerniere, cuffie e angoli lacunosi. Ex libris cartaceo al contropiatto: Gilbert Monckton. (2)

543

543 Ordini cavallereschi - Giacchieri, Pietro Commentario degli ordini equestri esistenti negli stati di Santa Chiesa Roma, Tip. della S. Congregazione De Propaganda Fide, 1853. In 2°. Occhietto, 24 tavole litografiche colorate a mano e ritoccate in oro, piccolo strappo al margine superiore delle pp. 115-119, poche lievi fioriture, legatura coeva in mezza pergamena , dorso liscio con rotelle in oro, tassello con titolo, qualche abrasione ai piatti in cartone. Ex libris recente manoscritto a penna all’occhietto: Ing. Barrucco Angelo. €100 - €150

544 Ordini cavallereschi - Hermant, Jean Histoire des Religions ou Ordres Militaires de l’Eglise, et des Ordres de Chevalerie Rouen, J.B. Besongne, 1698. In 12°. Occhietto, frontespizio e dedicatoria stampati in rosso e nero, numerose incisioni in legno nel testo, legatura coeva in vitello a spruzzo, stemma ducale al centro dei piatti, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello con titolo, tagli a spruzzo, spellatura al piatto anteriore, difetti alle cerniere. Ex libris cartacei: Godefroy de Montgrand e Baron d’Arlot de Saint Saud. § [L. M. Chaudon]. Dictionnaire historique-portatif des Ordres Religieux et Militaires, et des Congrégations Régulières «à nos jours.qui ont existé jusqu’à nos jours. Amsterdam, MarcMichel Rey, 1769. In 8°. Lievi fioriture, legatura coeva in pelle screziata, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello con titolo, spellature, cuffia inferiore danneggiata. (2) *** Prima opera: rara edizione originale di questo testo di grande importanza sull’origine, storia e avvenimenti degli Ordini Militari Religiosi e degli Ordini Cavallereschi. Saffroy I, 3719. Seconda opera: Edizione originale di questo dizionario “storicoportabile” di tutti gli ordini religiosi e cavallereschi, preceduto da un lungo saggio dell’anonimo autore in cui si offre anche un elenco cronologico per data di fondazione degli ordini. €100 - €200

*** Rara edizione originale di questo importante trattato sugli Ordini cavallereschi del Regno di Francia e di tutti gli altri Stati europei. Saffroy I, 3693. €100 - €200 MINERVA

AUCTIONS

163


545

546

545 Ordini cavallereschi - La Curne de Sainte-Palaye, Jean Baptiste de Mémoires sur l’ancienne chevalerie; considerée comme un établissement politique & militaire Parigi, Nicolas Bonaventure Duchesne, 1759. In 12°. 2 voll. Occhietti ,fregio xilografico ai frontespizi, qualche lieve fioritura, legatura coeva in vitello maculato, tagli rossi, spigoli un po’ sciupati. Ex libris cartaceo al contropiatto: Fossé D’Arcosse jurisdictionis consularis praeses. § [Laurent-Benoit Desplaces]. Essai critique sur l’histoire des ordres royaux, hospitaliers et militaires de Saint Lazare de Jerusalem et de Notre-Dame du Mont-Carmel. Liegi e Bruxelles, Jean Jacques Tutot, 1775. In 12°. Legato con: Anonimo. Abregé historique des ordres de chevalerie anciens et modernes. Bruxelles, J. D. Dorez, 1776. Legato con: [Andrew Michael Ramsay]. Essay philosophique sur le gouvernement civil. s.n.t., fioriture e aloni di umidità, legatura coeva in mezza pelle, dorso a 4 nervi impresso in oro e tassello con titolo, abrasioni e difetti. § [Joseph Pinter]. Conspectus Equestrium Ordinum per Europam omnem florentium. Tyrnaviae, Typis Academicis Societ. Jesu, 1742. In 8°. Fregio xilografico al frontespizio e 10 tavole incise in rame fuori testo, lievi fioriture, legatura coeva in piena pelle rimontata e restaurata. (4)

547 Ordini cavallereschi - Schwan, Christian Friedrich Abbildungen derjenigen Ritter-Orden, welche eine eigene Ordenskleidung haben Mannheim, Schwan e Gotz, 1791. In 4°. Carattere gotico, 57 tavole fuori testo incise in rame da Verhelst e colorate a mano, lievi fioriture, qualche carta arrossata, legatura coeva in mezza pelle con angoli, dorso a 5 nervi con fregi in oro, doppio tassello con titolo, tagli rossi, qualche abrasione agli angoli e al dorso. *** Importante opera riccamente illustrata da tavole con coloritura coeva. Colas 2700; Lipperheide 1914. €500 - €700

€100 - €200

546 Ordini cavallereschi - Perrot, Aristide-Michel Collection historique des Ordres de Chevalerie civils et militaires, existant chez les différents peuples du monde

Parigi, Aimé André, 1820. In 4°. Occhietto, frontespizio allegorico e 39 tavole calcografiche fuori testo - di cui 3 a doppia pagina raffiguranti abiti, insegne e decorazioni degli ordini incisi in rame e colorati a mano, protette da velina, fioriture, strappo riparato senza perdita sulla pagina XIII, legatura coeva in cartonato verde, dorso liscio con filetti dorati, tassello con titolo in oro, danneggiata. *** Prima edizione in barbe di questo importante lavoro che riapre le ricerche sugli ordini cavallereschi di ogni parte del mondo, suggestivamente illustrati. Colas 2319; Brunet, IV, 516. 1 1820. €100 - €150 164

MINERVA

547 AUCTIONS


548 Ordini religiosi & Militari - Helyot, Pierre Histoire des Ordres Monastiques, Religieux et Militaires, et des Congrégations Seculières de l’un et de l’autre sexe, qui ont été établies jusqu’à présent Parigi, J.B. Coignard, 1714-1719. In 4°. 8 voll. Frontespizi stampati in caratteri rosso e nero e con vignetta figurata, con 811 tavole a piena pagina incise in rame raffiguranti abiti e costumi degli Ordini monastici, religiosi e militari sia maschili che femminili, margine del frontespizio del tomo V rifilato, brunitura leggera su diversi fascicoli e qualche macchia, legatura coeva in vitello marrone, dorso a 6 nervi, ai compartimenti fregi impressi in oro e tassello in marocchino rosso con titolo in oro, piccole mancanze e spellature. Ex libris nobiliare con la dicitura “Nordkirchen” e nota di possesso “Ferdinand” von Plettenberg” ai frontespizi. (8) 548

551

*** Prima rara edizione postuma in esemplare dall’ illustre provenienza di questa monumentale storia della vita monastica in Francia. Il tomo ottavo è dedicato agli ordini militari e cavallereschi. Colas 1417 (809 tavv.); Lipperheide 1846 (809 tavv.); Cohen-de Ricci 480 (806 tavv.). €500 - €700

549 Piemonte Decreta seu Statuta vetera, Serenissorum ac praepotentum Sabaudiae Ducum, & Pedemontij Principum, multis in locis emendata Torino, erede Niccolò Bevilacqua, 1586. In 4°. Grande stemma sabaudo xilografico al frontespizio, bei capilettera figurati incisi, testo in carattere romano e corsivo, mancante la carta bianca +8, lacuna al frontespizio ed ai margini bianchi di cc. A, A2, D5, arrossature e brunitura leggera, gora d’acqua leggera su qualche carta, legatura del sec. XVIII in vitello marrone, dorso a 6 nervi, ai comparti titolo in oro su tassello, tagli rossi. Ex libris araldico “Cav. Perrachino di Cigliano” al contropiatto e firma di appartenenza “Laurentius Tapparellus a Genoliae” sulla carta di sguardia. *** Rara edizione – considerata la più importante sul piano testuale – degli Statuti sabaudi, condotta sulla base delle edizioni precedenti e contenente, in fine, il “Sommario” dei medesimi originariamente compilato nel 1522 da Giovanni Nevizzano (giurista nativo di Buttigliera d’Asti, morto nel 1540, che dopo avere studiato e Pavia e a Padova fu professore di ragion civile a Torino) e gli aggiornamenti di Ottaviano Cacherano d’Osasco. Alle ultime 4 carte non numerate, elenco delle festività con i rispettivi Santi del calendario e indicazione dei valori e dei pesi delle monete auree italiane e delle monete piemontesi. Trattasi della sesta redazione degli Statuti sabaudi, dopo le edizioni del 1477, 1487, 1501, 1512 e 1530. Manno-Promis, I, 2835; BM-STC Italian, p. 616; Bersano Begey, I, 481, Fontana, III, 78 e 79; Cat. Senato, Antichi Stati, 25.1.6. €200 - €400

550 Piemonte - Moriondo, Giovanni Battista Monumenta Aquensia... Adjectae sunt plures alexandrinae ac finitimarum Pedemontanae ditionis provinciarum chartae et chronicae Torino, Tipografia Regia, 1789-1790. In 4°. 2 voll. Volumi provenienti da esemplari diversi, fregio xilografico ai frontespizi, MINERVA

piccole illustrazioni xilografiche nel testo, bruniture, legature coeve in piena pelle marmorizzata, una con cornice fitomorfa impressa in oro ai piatti, dorso liscio impresso in oro, tassello con titolo, tagli rossi, alcune spellature e mancanze, il dorso e il piatto anteriore del vol.II sbiadito. § Fedele Savio. Indice dei disposto per ordine cronologico. Alessandria, Jacquemond, 1900. In 4°. (2) *** Fondamentale raccolta di documenti per la storia medioevale del Piemonte, del Monferrato e di Acqui, corredata di indici ed erudite note filologiche. Manno, II, 6693; Lozzi, I, 13 (in nota); Hoepli, 440: “Opera rarissima e importante”; Bocca, 622: “Opera rarissima”. €200 - €400

551 Piemonte - Boyvin Du Villars, François de e Malingre, Claude Histoire generalle des guerres de Piedmont, Savoye, Montferrat, Mantoüe, & Duché de Milan. Commençant aux Mémoires du Sieur du Villars, depuis l’année 1550 iusques en l’an 1562 Parigi, Cardin Besongne, 1630. In 8°. 2 voll. Marca tipografica ai frontespizi, piccoli fori di tarlo - con fastidio al testo del frontespizio - sui primi fascicoli del vol.I, alcune parole sottolineate a matita rossa, legatura coeva in pergamena rigida, titolo manoscritto al dorso, macchie, piccoli strappi al dorso del vol.I, lacci mancanti. Ex libris cartaceo al contropiatto: M. Charpentier. *** Terza edizione (dopo quelle del 1606, ristampata nel 1607, e 1610) assai più ampia delle precedenti che si fermano all’anno 1560. Ve ne sono esemplari con note tipografiche «Paris, Iean Guignard, 1630». €100 - €150 AUCTIONS

165


l’origine sassone dei Savoia che fa discendere da tale Siguardo, Re di Sassonia, contemporaneo di Dagobert e da questi al leggendario Beroldo, figlio di Ugo di Sassonia e fratello di Ottone III. La narrazione giunge fino ai tempi di Carlo Emanuele I il Grande, con dettagliate rassegne dei titoli, dei feudi, dei principi, ecc. Manno-Promis, I, 165; Rossotto, p. 494; Bersano Begey, I, 419; Graesse, V, 299; Lozzi, II, 4936: “Non devono mancare dopo il Finis (pag. 120) due altre carte, l’una pel privilegio, l’altra per l’erratacorrige”; Colaneri, 1635; Spreti, 3232. €400 - €600

552

552 Piemonte - Casa Savoia - Pingon, Emanuele Filiberto Inclytorum Saxoniae Sabaudiaeq. Principum arbor gentilitia Torino, eredi N. Bevilacqua, 1581. In 2°. Stemma sabaudo in xilografia al frontespizio, testo incorniciati da doppio filetto tipografico, testo in caratteri romano e corsivo, 5 ritratti nel testo di conti e duchi sabaudi racchiusi in cornici incise in legno che in disegni diversi si ripetono vuote di ritratto, con 8 tavole genealogiche fuori testo a doppia pagina, in successione orizzontale, unite insieme a formare un’unica tavola della lunghezza di mm. 3100, che inizia con la figura a piena pagina di Siguardo Re di Sassonia in armatura con ai piedi trofei militari e termina, attraverso 29 generazioni e 336 nomi di discendenti, con Carlo Emanuele I, nato nel 1562 e divenuto Duca di Savoia nel 1580, lacuna restaurata al frontespizio, leggere fioriture sparse, gore d’acqua ai margini delle prime carte, rinforzi alla grande carta, rilegatura in pergamena, titolo manoscritto al dorso, legacci moderni. Antica firma di appartenenza al frontespizio datata 1590. *** Prima edizione, di notevole rarità, di una tra le più importanti opere genealogiche dedicate a Casa Savoia. Nel volume si alternano testo scritto e immagini figurate attraverso l’inserimento di 43 cartigli ornati da trofei, che avrebbero dovuto ospitare i ritratti dei principi sassoni e sabaudi. In realtà, i ritratti rappresentati sin dall’origine sono solo 5 (Beroldo p. 16, Umberto p. 18, Amedeo I p. 19, Umberto II p. 21, Emanuele Filiberto p. 75) mentre altri 3 furono aggiunti successivamente (Filippo, Carlo Filippo, Carlo Emanuele I). Le nove tavole genealogiche a doppia pagina in successione orizzontale, qui unite fra di loro, formano una lunghissima tavola genealogica dove i nomi sono accompagnati da blasoni. In questa opera, che fu una tra le sue ultime, lo storiografo savoiardo sostiene 166

MINERVA

553 Piemonte - Chioni, Giovanni Domenico De romanis antiquitatibus exercitationes academicæ Torino, G.B. Chain, 1735. In 8°. Frontspizio stampato in caratteri rosso e nero e con fregio xilografico con le iniziali del re Vittorio Amedeo dedicatario dell’opera, sormontate da corona, leggera brunitura e fioriture sparse, legatura coeva in vitello marrone, dorso a sei nervi, ai comparti decorazione impressa in oro con titolo in oro su tassello, tagli rossi, sciupata. Antica etichetta del libraio torinese Giuseppe Gamba al contropiatto e firma di possesso al frontespizio. *** Raccolta di esercitazioni letterarie tenute dal Chionio agli studenti di retorica dell’Università di Torino negli anni 1732-1734. Ciascuna esercitazione è distinta in tre o quattro dialoghi tra studenti su argomenti relativi all’antico mondo romano, preceduti da brevi prefazioni esplicative del professore. L’autore (1703-1770), laureato in teologia, fu il primo piemontese, chiamato a occupare, nel 1735, la cattedra di eloquenza latina nell’ateneo torinese, dopo la riforma universitaria degli anni Venti. Cicognara, 3665. 100 -150

554 Piemonte - Cibrario, Luigi Jacopo Valperga di Masino. Triste episodio del secolo XV Torino, Stamperia Reale, 1860. In 4°. Grandi margini, lieve arrossatura marginale, brossura editoriale riparata e rimontata con dedica autografa dell’autore al Conte Sclopis sul piatto anteriore. Ex libris cartaceo alla carta di guardia: Giulio Fenoglio (Giulio Cesare Fenoglio, di Villanova Mondovì, si laureò a Torino in medicina, filosofia e arti liberali nel 1822, e in chirurgia l’anno successivo. Fu amico di Luigi Cibrario). § Notizie genealogiche di famiglie nobili degli antichi Stati della Monarchia di Savoia, cui si premette la tragica storia di Jacopo Valperga di Masino. Torino, Eredi Botta, 1866. In 4°. Tavole genealogiche nel testo, legatura moderna in mezza pelle, dorso a 5 nervi impresso in oro, brossura originale preservata. (2) *** Prima opera: rara edizione originale di soli 125 esemplari di questa operetta storica nella quale si narra la triste storia del Conte Iacopo Valperga di Masino, condannato a morte da Filippo di Savoia. L’autore fornisce anche la serie storica di numerose famiglie nobili piemontesi che costituisce uno dei primi repertori in materia. Manno-Promis, I, 2556; Spreti, 987; Guglielmotto-Ravet, Bibliografia di Luigi Cibrario, 80. Seconda opera: edizione che fa seguito all’originale del 1860. Manno-Promis, I, 2557; Colaneri, 429; Spreti, 988; GuglielmottoRavet, Bibliografia di Luigi Cibrario, 147. €80 - €100 AUCTIONS


555

556

555 Piemonte - Paroletti, Modesto I secoli della Real Casa di Savoia ovvero Delle Storie Piemontesi libri otto

Torino, dalla Stamperia Alliana, 1827 [nel secondo volume, il frontespizio a stampa datato 1827 è preceduto da un frontespizio inciso con note tipografiche «per Modesto Reycend EditoreLibrajo, 1840» e gli ultimi due libri (ossia da p. 477) uscirono dai torchi della Tipografia Canfari]. In 8°. 2 voll. Occhietto a ciascun volume, antiporta e un albero genealogico incisi in rame, 9 tavole all’acquatinta più volte ripiegate, fioriture, legatura coeva in mezza pelle, dorso liscio impresso in oro, tagli a spruzzo, qualche spellatura. Ex libris cartaceo alle carte di guardia: Luigi Lai. (2)

557

557 Piemonte - Savoia - Cipro - [Giannotti, Gasparo] Parere [...] opra il ristretto delle reuoluzioni del reame di Cipri, e ragioni della serenissima casa di Savoia sopra di esso [...] Francoforte [ma Torino], 1633. In 4°. Frontespizio e tutto il testo entro cornice di duplice filetto impressa in nero, fioriture sparse, legatura in cartonato coevo alla rustica, qualche macchia.

*** Scritto del Giannotti in risposta al “Trattato del Titolo Regio” del Padre Pierre Monod, nel quale l’autore prende le difese di Venezia contro le pretese dei Savoia sul Reame di Cipro. Manno-Promis, I, 494; Lenglet du Fresnoy, III, p. 317.

€100 - €200

556 Piemonte - Saletta, Giacomo Giacinto Decretorum Montisferrati antiquorum, & novorum, tum civilium, cùm criminalium, ac mixtorum collectio. Opus quatuor libris compraehensum s.l., Typis Ludovici Montiae, 1675. In 2°. 4 parti in un vol. Antiporta allegorica incisa in rame da Simone Durelli su disegno di Lorenzo Guala, marca tipografica ai frontespizi, testatine, finalini e grandi iniziali xilografiche, legatura coeva in piena pelle decorata a spruzzo, dorso a 6 nervi con ricche impressioni in oro, abrasioni, piccole mancanze, piede del dorso lacunoso. Ex libris araldico con stemma sormontato da corona comitale e contornato dal collare dell’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro al contropiatto. *** Rara raccolta compilata dal Saletta, Segretario di Stato, di tutti i decreti emanati nel Ducato di Monferrato dal 1446 al 1675 in materia civile e criminale. Il libro I contiene i decreti in latino, i libri II-IV quelli in italiano. L’opera è dedicata a Ferdinando Carlo Duca di Mantova e Monferrato. Quanto al luogo di stampa, il Vernazza – nel Dizionario dei tipografi – cita il Monza attivo a Novara nel 1672, mentre il Valeriani lo inserisce fra i tipografi casalesi con il nome di Mantia. Manno-Zucchi, X, 31527 (non cita l’antiporta); Vinciana, I, 876: “Raro” (indica come luogo di stampa Milano); Fontana, II, 239; Manzoni, I, 289; Cat. Senato, IV, 395; Valeriani, p. 54.

558

€350 - €400

558 Piemonte - Terraneo, Giantommaso La Principessa Adelaide Contessa di Torino con nuovi documenti illustrata

Torino, nella Stamperia Mairesse, 1759. In 4°. 2 parti in un vol. Occhietto, vignetta calcografica al frontespizio, alcune tavole genealogiche tipografiche nel testo, lieve brunitura, legatura coeva in cartonato, qualche macchia di umidità e abrasione. *** Rarissima edizione originale di questa vasta ricostruzione storiografica della vita e dei tempi di Adelaide di Susa (morta nel 1091), figlia di Re Arduino, che andò in sposa in terze nozze a Oddone di Savoia, Conte della Moriana, recandogli in dote il Marchesato di Susa, la Contea di Torino e la marca del territorio canavesano. Dell’opera videro la luce soltanto le presenti due parti; la terza, conservata manoscritta alla Biblioteca Nazionale di Torino, fu gravemente deteriorata a causa dell’incendio del 1904. Gian Tommaso Terraneo (Torino, 1714 – ivi, 1781) fu storico di Casa Savoia e del Piemonte, studiò dottamente la genealogia di varie famiglie nobili, le iscrizioni romane di Alba, la storia di Aosta, di Chieri e di Piossasco, l’Arco romano di Susa, ecc. Manno-Promis, I, 5581; Bocca, 6165 €150 - €200

€200 - €400 MINERVA

AUCTIONS

167


559

561

559 Sabaudia - Frisat, Jean Domus Sabaudiae duobus membris divisa: priore Comitum, posteriore Ducum Lione, Claude Cayne, 1650. In 12°. Grande stemma sabaudo inciso in rame al frontespizio stampato in rosso e nero, fioriture, legatura coeva in pergamena, titolo manoscritto al dorso, tracce d’uso. Firma di appartenenza carta di guardia “Grossat” e altra al frontespizio. *** Rarissima raccolta di elogi storici elegiaci dei Conti e Duchi sabaudi, da Beroldo a Emanuele Filiberto. Questa edizione si presenta del tutto identica a quella del 1630, anch’essa stampata a Lione, di cui si hanno esemplari con due diverse soscrizioni al frontespizio: “apud Scipionem Iasserme” o “apud Claudium Cayne”. Manno-Promis, I, 19 (ediz. Lugduni, apud Scipionem Iasserme, 1630; stessa collazione); Rossotto, p. 329 (ediz. del 1628; rarissima edizione originale, di cui si conosce un solo esemplare conservato all’Università di Maryland). €150 - €200

560 San Giovambattista, Biagio di Memorie della serva di Dio Vittoria Del Carretto Serra dama genovese ... Pietro Rosati «. Fregi e iniziali xilografici, lievi fioriture e bruniture marginali, legatura in pergamena rigida, autore e titolo manoscritti sul dorso § Gasparo Sclavo, La lapida di Ferrania o sia Osseruazioni storico-critiche sopra un’antica sepolcrale inscrizione ..., Mondovì, Giovanni Andrea Rossi, 1790. In 4°. 1 tavola incisa ripiegata, esemplare fresco, segno al frontespizio, legatura in cartone rosso, cornice oro ai piatti. Ex libris del vescovo di Mondovì Giuseppe Anton Maria Corte (XVIII sec.) § Costanzo Gazzera, Delle zecche e di alcune rare monete degli antichi marchesi di Ceva D’Incisa e Del Carretto ..., Torino, Stamperia Reale, 1833. In 2°. Incisioni nel testo, barbe, legatura in mezza pelle, fregi e titolo in oro al dorso. (3)

562

finalini xilografici, corsivo, esemplare fresco, sporadiche bruniture, lacuna sull’angolo inferiore di c. 3A8, segno di restauro a c. 2B, legatura posteriore in piena pergamena rigida, tassello al dorso con dati editoriali in oro, tagli rossi § Cesare Campana, Arbori delle famiglie le quali hanno signoreggiato con diversi titoli in Mantova ..., Mantova, Francesco Osanna, 1590. In 4°. 2 parti in un volume con frontespizio autonomo e marca, stemma di Vincenzo Gonzaga al primo frontespizio, iniziali, fregi xilografici, 5 tabelle ripiegate, sulle ultime cc. lieve segno di umidità al margine superiore, legatura successiva in tela § Agostino Maria De Monti, Compendio di memorie historiche della città di Savona ... Roma, Campana, 1697. In 8°. 2 parti in un volume con proprio frontespizio, occhietto, fregio sui frontespizi, iniziali, testatine e finalini xilografici, lievi fioriture marginali, legatura coeva in piena pergamena rigida, al dorso titolo manoscritto. Cartiglio libreria il Polifilo (Milano). (3) *** Prima edizione della celebre opera del Sansovino sulle illustri casate italiane. Vengono aggiunti a questo lotto gli Arbori di Campana, autore di diverse opere di carattere similare e il Compendio delle memorie di Savona, con una parte dedicata agli uomini illustri della città. €100 - €200

562 Savoia Cigna Santi, Serie cronologica de’ Cavalieri dell’Ordine Supremo di Savoia Torino, Stamperia Reale, 1786. In 8°. Sul frontespizio stemma xilografico del Regno di Sardegna, aggiunte di fascicoli manoscritti, lievi fioriture, legatura in mezza pelle, al dorso dati editoriali e fregi in oro § Luigi Cibrario, Notizie genealogiche di famiglie nobili degli antichi stati della monarchia di Savoia, Torino, tipografia eredi Botta, 1866. In 2° piccolo. Contiene: Jacopo Valperga di Masino e Filippo di Savoia, Triste episodio del secolo XV, tavole genealogiche nel testo, fioriture e bruniture, legatura in mezza pelle, al dorso fregi oro e tassello in marocchino con dati editoriali in oro (2)

€150 - €200

561 Sansovino, Francesco Della origine, et de’ fatti delle famiglie illustri d’Italia ... Venezia, Altobello Salicato, 1582. In 4°. Marca tipografica al frontespizio, testo in doppia cornice xilografica, iniziali, testatine e 168

MINERVA

*** Cronistoria, fino al 1785, dei cavalieri appartenenti all’Ordine Supremo della Santissima Annunziata, massima onorificenza di Casa Savoia. Le interessanti aggiunte manoscritte proseguono la cronologia fino al 1840. Si aggiunge un’opera di Cibrario sulle nobili famiglie della Monarchia di Savoia. €100 - €200 AUCTIONS


563 Savoia Lettres inédites de Marie-Adélaïde de Savoye Duchesse de Bourgogne précédées d’une Notice sur sa vie Parigi, Imprimerie de Crapelet, 1850. In 8°. Legatura coeva in mezzo marocchino rosso, piatti in percallina rossa, titolo in oro al piatto anteriore, dorso liscio ornato da filetti impressi a secco e in oro con iniziale in alfabeto gotico “n” sormontata da corona nobiliare impressa in oro, risguardi in carta marmorizzata, tagli a spruzzo; segnacolo in seta verde, piccole macchie. *** Edizione fuori commercio di soli 30 esemplari impressi su carta distinta. Pubblicazione curata dalla Vicomtesse de Noailles, autrice di un’ampia nota introduttiva – firmata «V.D.N.» – sulla vita e le lettere di Maria Adelaide di Savoia, Duchessa di Borgogna (16851712), primogenita di Vittorio Amedeo II e sposa di Luigi Duca di Borgogna e madre di Luigi XV. L’epistolario comprende 24 lettere inedite della Duchessa sabauda scritte agli inizi del ‘700, di cui 17 indirizzate a Madame de Maintenon (tra il 1700 e il 1711) e 7 al Duca di Noailles (tra il 1708 e il 1711). Barbier, II, 1277.

563

€100 - €150

564 Savoia Raccolta di scritture, manifesti, capitoli accordati dal Serenissimo Sig.r Duca di Savoia, per risolvere, e concludere la pace Torino, Luigi Pizzamiglio, 1615. In 4°. Legato con: Vera, e succinta relatione de i successi tra le due armate di Spagna, e Savoia, quest’anno 1615 sino, che fù conclusa la Pace. Stesse note tipografiche. Legato con: Trattato di pace, et accomodamento di questi ultimi moti di guerra, seguiti trà la Maestà del Re Catholico, «Altezza di Savoia. Stesse note tipografiche. Legato con: Breve et veridica relatione di quanto è successo tra gli eserciti di Spagna, et di Savoia quest’anno 1615. Venezia, s.t., s.d. [Il Catalogo ICCU delle biblioteche italiane la dice pubblicata a Torino da Luigi Pizzamiglio “come si desume dal materiale tipografico”], stemma sabaudo xilografico al frontespizio di tutte le opere, foro di tarlo al margine inferiore bianco, nell’ultima opera lacuna con perdita di circa 3 parole sulla carta D1 e aloni di umidità marginali, legatura coeva in pergamena floscia, lacci sostituiti.

564

*** Preziosa raccolta di quattro rarissime placchette sugli avvenimenti legati alla prima guerra per la successione del Monferrato. Seconda opera: Manno-Zucchi, X, 39847 (cita un’edizione senza anno di stampa). Terza opera: Manno-Zucchi, X, 39608; Picchetto, 136. Quarta opera: Bocca, 4307 €150 - €300

565 Savoia Busto Vittorio Emanuele II Busto di Vittorio Emanuele II firmato e datato “Evaulx 1859” con base decorata, 28 x 8,5 x 8,5 cm. § Insieme nel lotto un piccolo busto in gesso patinato, h 11,5 cm e un medaglia in bronzo di Vittorio Emanuele II, diam. 11,3 cm e una lastra commemorativa in pietra realizzata per l’Esposizione Internazionale di Torino del 1911 raffigurante Emanuele Filiberto a cavallo. (4) €150 - €180

565

566 Savoia Elogia Heroum Sabaudiae Chambéry, Geoffrey Du Four, 1637. In 4°. Stemma sabaudo inciso in legno al frontespizio, testatine e capilettera decorati, frontespizio con macchie, margine inferiore rifilato ma senza perdita di testo, fioriture e piccoli fori di tarlo su diverse carte, legatura moderna in cartonato. Tassello cartaceo di libraio al contropiatto. €100 - €200

MINERVA

AUCTIONS

169


567

568

567 Savoia - [Mauvillon, Eléazar] Discours de ce qui c’est passé aux nopces des Infantes de Savoye. Avec les courses & tournois faits à la Barriere, tant à pied que à cheval. Par L. S. D. P. Parigi, Mathieu Guillemot, 1608. In 8°. Marca xilografica al frontespizio, lieve brunitura, legatura del secolo XIX in mezza pergamena con angoli, fregi e titolo in oro al dorso. Ex libris cartaceo al contropiatto. § Relation de ce qui s’est passé de plus remarquable durant le Voyage de Leurs Majestés de Sardaigne depuis leur Arrivée a Suse jusques a leur Entrée a Turin. Torino, Reycends, Guibert, et Compagnie, s.d. [1737]. In 4°. Fregio xilografico al frontespizio, una testatina e un’iniziale incise in rame xilografia, tracce di piegatura della carta, lievi fioriture, legatura moderna in mezzo marocchino rosso, titolo in oro al dorso. Ex libris: Ruggieri (al verso della carta di guardia) e Giannalisa Feltrinelli (al contropiatto). § [Claude-François Menestrier]. L’Assemblée des Scavans, et les Presens des Muses. Lione, Veuve de Guillaume Barbier, 1665. In 4°. Fregio floreale in xilografia al frontespizio, leggermente rifilato al margine superiore, legatura moderna in cartonato. Etichetta della libreria antiquaria Fiammetta Soave di Roma al contropiatto; firma cassata al frontespizio. *** Prima opera: rarissima descrizione coeva delle cerimonie nuziali e delle relative feste svoltesi a Torino in occasione delle contemporanee nozze di Margherita di Savoia con Francesco IV Gonzaga Duca di Mantova e Monferrato, e di Isabella di Savoia con Alfonso III d’Este Duca di Modena e Reggio. Edizione sconosciuta a tutte le bibliografie consultate. Manno-Promis (I, 5492) citano un’opera stampata a Torino nel medesimo anno che, stando al titolo, potrebbe trattarsi dell’edizione in italiano di opera analoga. Seconda opera: rarissimo resoconto anonimo dei festeggiamenti svoltisi dall’11 al 29 aprile 1737 in occasione del matrimonio di Carlo Emanuele III Re di Sardegna con Elisabetta Teresa di Lorena, figlia di Leopoldo I Duca di Lorena e sorella di Francesco I. Ruggieri, Catalogue livres de fêtes, 489: “Très rare”. Non in Manno nè in Barbier. Terza opera: rara placchetta pubblicata in occasione delle nozze di Carlo Emanuele II Duca di Savoia (1634-1675) con Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours (1644-1724), celebrate a Torino il 20 maggio 1665. Barbier, I, 307; Sommervogel, Menestrier, 44; Allut, p. 144, XLIV.

568 Savoia - [Monod, Pierre] Trattato del Titolo Regio dovuto alla Serenissima Casa di Savoia. Insieme con un ristretto delle Rivolutioni del Reame di Cipri appartenente alla Corona Torino, eredi di Gio. Domenico Tarino, 1633. In 2°. 2 parti in un vol. Marca tipografica al frontespizio, una tavola genealogica ripiegata fuori testo che riporta i legami di parentela di Casa Savoia con gli antichi Re di Cipro, frontespizio e testo entro cornice, manca l’antiporta, 4 carte mancanti e supplite manoscritte A3-4 della prima parte e D3-4 della seconda parte, qualche piccola macchia e lieve brunitura. Ex libris manoscritto al frontespizio: Bendinelli Sauli (famiglia nobile genovese). Legato con Trattato del Titolo e Prerogative Regie dovute alla Real Casa di Savoia. Insieme con la risposta alle oppositioni fatte alla prima impressione. s.n.t. [Torino, eredi di Gio. Domenico Tarino, 1633]. Testo incorniciato, capilettera e finalini xilografici, bruniture, legatura coeva in pergamena rigida, titolo calligrafico al dorso. *** Importante opera del Monod, suddivisa in due parti. La prima si compone di sei capi nei quali l’autore descrive i motivi che avrebbero comprovato il diritto al titolo reale di Casa Savoia; la seconda si sofferma sui legami di parentela tra i Savoia e i Lusignano, antichi Re di Cipro, quale fondamento a sostegno delle rivendicazioni sabaude su quel reame. Il libro, scritto per incarico di Vittorio Amedeo I Duca di Savoia che nel gennaio del 1633 era stato per l’appunto proclamato Re di Cipro, fu stampato senza indicazione dell’autore e in pochi esemplari per sondare la reazione delle potenze straniere a questa “provocazione” che, in effetti, non mancò di suscitare vivaci reazioni e polemici interventi anche da parte di altri scrittori. Tra questi, si segnalò il veneziano Gasparo Giannotti, al quale il Monod rispose a sua volta con l’opera seguente, qui unita. Manno-Promis, I, 492; Claretta, pp. 76-80; Della Chiesa, p. 294; De Backer-Sommervogel, V, 1220; Picchetto, 75; Cicogna, 929; Lozzi, I, 1249 (in nota); Hill, IV, p. 57; Melzi, III, p.162; Lenglet du Fresnoy, Méthode pour étudier l’histoire, ediz. Parigi 1735, VII, p. 787 (con la data errata del 1533) La seconda opera è un testo raro. Esso costituisce la risposta del Monod a Gasparo Giannotti, che nello stesso anno 1633 aveva replicato al “Trattato del Titolo Regio” prendendo le difese di Venezia contro le pretese dei Savoia sul Reame di Cipro, e offre l’occasione al Monod per ampliare le argomentazioni sostenute nella precedente pubblicazione, ribadire la piena legittimità dei diritti sabaudi e affermare la “precedenza” degli onori e delle prerogative di Casa Savoia nei riguardi della Serenissima. Il testo è incompiuto, terminando al quarto capo: il seguito non fu mai pubblicato. Solo l’esemplare del “Trattato del Titolo Regio” posseduto dalla Biblioteca Reale di Torino ha, rilegato in fine, questo testo, anch’esso terminante con il quarto capo a p. 123. Un’antica annotazione manoscritta posta in calce alla pagina - “non plus ultra” - conferma che il seguito non venne mai stampato. €150 - €200

€200 - €400 170

MINERVA

AUCTIONS


569 Savoia - [Monod, Pierre] Apologie francoise pour la Serenissime Maison de Savoye. Contre les scandaleuses invectives intitulees Premiere, et Seconde Savoysienne Chambery, par Geofray Du-Four, 1631. In 4°. Occhietto, iniziali e fregi xilografici, una vecchia nota sulla carta di guardia, lievi fioriture e bruniture, legatura del secolo XIX in mezzo marocchino Lavallière con angoli e piatti marmorizzati, dorso a 5 nervi impresso in oro con titolo ed elementi lanceolati, tagli dorati. Ex libris cartaceo al contropiatto: Bibliothèque de Mr J. Renard. *** Rarissima edizione originale della veemente risposta del padre gesuita Pierre Monod alle accuse contro Casa Savoia contenute ne “La premiere et seconde Savoisienne”, apparsa l’anno precedente, nella quale egli sostiene la piena legittimità dei possedimenti territoriali sabaudi contro le pretese francesi. Benché pubblicata in forma anonima, l’identità dell’autore fu presto scoperta e scatenò contro di lui il feroce odio del Cardinale Richelieu. Per evitare la rottura diplomatica con la Francia (all’epoca, il Monod era ambasciatore di Savoia alla corte di Luigi XIII) fu richiamato in Piemonte e lo confinato a Cuneo; da lì il Monod fu trasferito in Savoia e rinchiuso nella prigione di Miolans, dove morì nel 1644. Saffroy, III, 49996; Sommervogel, V, col. 1219; Barbier, I, 248; Lenglet du Fresnoy, Méthode pour étudier l’histoire, ediz. Paris 1735, VII, p. 787; Dufour, p. 78.

569

570

€150 - €200

570 Savoia - Allard, Guy Les Ayeules de Son Altesse Royale Marie Adélaide de Savoye Duchesse de Bourgogne, issuës du Sang Roïal de France. Par Me Guy Allard, Ancien Conseiller du Roy, President en l’Election de Grenoble. Parigi, Jacques Collombat, 1698. In 12°. Marca tipografica incisa in legno al frontespizio, testatina con ritratto di Maria Adelaide di Savoia incisa in rame da Thomassin alla dedicatoria, testatine, finalini e fregi xilografici, una tavola genealogica ripiegata fuori testo incisa in rame da Liebaux su disegno di J. C. L. [Jacques Collombat, Libraire] con uno strappo riparato, lievi fioriture, piccola lacuna al margine bianco della carta M3, legatura d’amatore in pieno marocchino marrone eseguita da E. Thomas, dorso a nervi con titolo in oro, dentelles dorate, sguardie marmorizzate, tagli dorati. Ex libris cartaceo al contropiatto: Eug. Chaper, qualche graffio. *** Raro volume, pubblicato in occasione delle nozze di Maria Adelaide di Savoia (1685-1712; figlia di Vittorio Amedeo II) con Luigi di Francia (1682-1712); Duca di Borgogna e nipote di Luigi XIV), celebrate a Versailles nel 1697. Manno-Promis, I, 262; Brunet. I, 187; Lozzi, II, 4909: “Ma se a que’ tempi [1782] questo libro non era niente affatto comune, oggi è divenuto rarissimo”; Lenglet du Fresnoy, Méthode pour étudier l’histoire, ediz. Parigi 1735, VII, p. 787; Rochas, p. 17; Guigard, 3034; Saffroy, III, 50182; La Chesnaye Desbois, 255. “Très rare”. €150 - €300

571 Savoia - Paradin, Guillaume Cronique de Savoye Lione Jean de Tournes, et Guillaume Gazeau, 1552. In 4. Marca tipografica al frontespizio, grandi iniziali xilografiche istoriate, una tavola genealogica ripiegata fuori testo, lievi fioriture al MINERVA

571

frontespizio e alone di umidità marginale all’angolo superiore delle ultime carte, legatura inglese dell’inizio del secolo XIX in piena pelle, piatti impressi a secco e incorniciati da duplice filetto in oro, dorso con impressioni e freddo e in oro, titolo in oro, piatto anteriore staccato, mancanze al dorso, qualche graffio. Firma di appartenenza al frontespizio dello scrittore e poeta inglese Robert Southey (Bristol, 1774 - Keswick, 1843). *** Prima edizione di una delle più antiche e importanti opere storico-genealogiche sullo Stato sabaudo e su Casa Savoia. In effetti, essa costituisce la seconda opera impressa nel XVI secolo sull’argomento, dopo le “Grans Chroniques” di Simphorien Champier (Paris, 1516), mentre le storie sabaude di anni precedenti al 1516 e 1552 sono unicamente in codici manoscritti. L’opera conobbe due successive edizioni, nel 1561 e nel 1602. Paradin, protetto dal Cardinale di Lorena e da Enrico II, ebbe la possibilità di percorrere l’Europa per raccogliere in loco un’ampia messe di documenti per i suoi lavori. Tradusse anche testi di Procopio di Cesarea, Vive e Leonard Fuchs. Manno-Promis, I, 6: “Rara”; Claretta, p. 33; Adams, p. 300; Brunet, IV, 359; Graesse, V, 130; Barth, 21938; Mortimer, 413; Cartier, De Tournes, 226: “Ce livre, une des plus belles productions des presses tournésiennes …. mérite d’être recherché et même encore d’être lu”; Saffroy, II, 33719. €1000 - €1500 AUCTIONS

171


veemente risposta a «Le Cavalier de Savoye» di Marc-Antoine de Buttet pubblicato nel 1605 per controbattere alle feroci invettive contro Ginevra a sostegno dei diritti di Casa Savoia contenute nel «Cavalier» e per difendere la città dalle pretese del Duca di Savoia. Rispetto alla prima, questa edizione conserva il medesimo frontespizio (incluse le note tipografiche). T. Dufour, Notice bibliographique sur Le Cavalier de Savoie, Le Citadin de Genève et Le Fléau de l’aristocratie genevoise, Genève 1877; Geis, 4081. €100 - €200

572

573

572 Savoia - [Carlo Alberto di Savoia] Contes moraux pour l’Enfance Torino, veuve Ghiringhello et Comp., 1827. In 8°. Piccolo fregio xilografico al frontespizio, poche lievi fioriture e un leggero alone di umidità marginale sulle prime carte, brossura editoriale muta con felature al dorso e piccola lacuna al piatto anteriore. § [Antoine Arnauld]. Discours digne de Lecture, servant d’Apologie, contre les faussetez, impertinences, «. Lievemente arrossato, rifilato al margine superiore con lieve fastidio alla numerazione delle pagine, legatura in mezza pergamena dell’inizio del secolo XX. § [Jacques Lect e Jean Sarasin]. Le Citadin de Geneve, ou Response au Cavalier de Savoye. Parigi, Pierre le Bret, 1606 [ma stampato s.n.t., ca. 1780]. In 8°. Testatine, finalini e iniziali xilografici, legatura del secolo XIX in mezza pelle, piatti marmorizzati, dorso liscio ornato da filetti e titolo in oro, tagli a spruzzo, leggere abrasioni al dorso. Ex libris manoscritto al frontespizio: A. P. Gaud (padre Gaud, dottore e professore di teologia all’Università di Avignone). (3) (3) *** Prima opera: rarissimo libretto, impresso in soli 60 esemplari e mai posto in commercio, in cui sono raccolte una serie di novelle parte tradotte, parte scritte direttamente dall’allora ventinovenne Carlo Alberto (ancora Principe di Carignano) durante gli anni trascorsi a Firenze a “espiare” le tristi vicende dei moti del ’21 in Piemonte. Alcuni esemplari contano solo 24 racconti sui 38: il che fa presumere che se ne fecero due edizioni diverse. Carutti, Bibliografia Carloalbertina, 1082; G. Marchetti, La parte migliore de’ miei libri, Torino, Bona, 1875, p. 215, n. 8. Seconda opera: invettiva, a difesa della Corona francese, contro Casa Savoia, pubblicata in risposta alle «falsità, impertinenze, e calunnie» contenute, secondo l’autore, ne « Le Cavalier de Savoye» di de Buttet. Lo scritto, originariamente apparso nel 1600 con il titolo «Premiere Savoisienne traitant de la guerre de Savoye», fu inserito – in appendice a sé stante, con numerazione e frontespizio propri – nelle edizioni de «Le Cavalier de Savoye» del 1606 e del 1607 (da cui proviene il presente esemplare); nel 1630 esso fu ripubblicato come «Premiere Savoisienne» nel volume «La premiere et seconde Savoisienne» . Terza opera: riedizione dell’edizione originale del 1606 di questa 172

MINERVA

573 Savoia - [de Lescheraine, Giuseppe] Lettera del Sig. ..... ad un suo Amico sopra il titolo di Altezza Reale del Duca di Savoia e i Trattamenti Regij, che i suoi Ambasciatori ricevono dall’Imperatore, e da tutti i Rè della Cristianità s.l., s.t., 1702. In 8°. Fregio al frontespizio, con la carta d’errata in fine, legatura coeva in pergamena, tagli a spruzzo, macchie, porzione del piatto anteriore e estremità del dorso lacunose. § [Casimir Freschot]. Memoires et negotiations secretes de la Cour de Savoye. Basilea, L. Rigaut, 1705. In 12°. Legatura coeva in pelle, dorso a nervi con filetti e fregi in oro agli scomparti, tagli a spruzzo, qualche abrasione. Ex-libris manoscritto “A. Horn” al frontespizio, con piccolo sigillo di cera rossa. § [Jacques Joseph Duguet]. Institution d’un Prince; ou Traité des qualitez, des vertus et des devoirs d’un souverain. Londra, Jean Nourse, 1743. In 12°. 3 voll. Frontespizi in rosso e nero, con vignette xilografiche, testatine, finalini e capilettera incisi in legno, bruniture, antico ex libris rimosso ai contropiatti, legatura coeva in piena pelle, dorso a 6 nervi impresso in oro, doppio tassello con titolo e tomazione, tagli rossi, spellature e qualche lacuna. (3) *** I opera: seconda edizione italiana di questo trattatello di storia diplomatica sui rapporti tra il Duca di Savoia e le varie potenze europee e il trattamento di riguardo riservato ai suoi ambasciatori presso le corti di tutti i Re della cristianità. Manno-Promis, I, 503; Melzi, II, p. 89. II opera: edizione originale di questa compilazione di testi e documenti relativi alle vicissitudini trascorse dall’ambasciatore francese alla Corte di Savoia, Raymond-Balthazar Phélipeaux, agli inizi del ‘700. Manno-Promis, I, 1583. III opera: prima edizione composta per l’istruzione del giovane Carlo Emanuele, allora Principe di Piemonte e futuro Re di Sardegna, basata sulla concezione classica della divinità del potere monarchico. Quérard, II, 652; Barbier, II, 926-927; Larousse, VI, 1362. €200 - €400

AUCTIONS


574 Savoia - [Maistre, Joseph de] Lettres d’un royaliste savoisien à ses compatriotes s.l. [Losanna], s.t., 1793. In 8°. In barbe, brossura di epoca successiva. § Gian Francesco Galeani Napione. Saggio sopra l’arte storica. Torino, Mairesse, 1773. In 8°. Occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero con stemma calcografico, testatina con ritratto di Vittorio Amedeo III incisa in rame dal Gizzardi alla dedica, una tavola ripiegata, lievi fioriture, legatura coeva in cartonato, qualche macchia, un piccolo strappo al dorso. § Prospero Balbo. Vita di Alessandro Vittorio Papacino D’Antoni Comandante dell’Artiglieria e Tenente Generale scritta... l’anno M.DCC.XC.I. s.l. [Torino], s.t., s.d. [1805]. In 4°. In barbe, legatura del secolo XX in mezza pelle, dorso a nervi con greche e filetti ondulati in oro agli scomparti e titolo in oro su duplice tassello bicolore. (3) *** I opera: rara, pubblicata anonimamente a Losanna per iniziativa di J.Mallet du Pan, nella quale sono raccolte 4 lettere da lui scritte tra il 1791 e il 1793. II opera: edizione originale relativa alla metodologia della ricerca storica e dell’evolversi di essa nei secoli. III opera: rara prima edizione estratta dalle “Memorie dell’Accademia delle Scienze di Torino” per l’anno 1805, di questa biografia. Nell’opera si dà conto dei lavori editi e inediti del Papacino e si fornisce un elenco degli ingegneri, artiglieri e scrittori militari menzionati nel testo.

574

€100 - €200

575 Savoia - [Masson, Jean Papire] Elogia Serenissimorum Ducum Sabaudiae Parigi, Jacques Quesnel, 1619. In 8. Marca tipografica incisa in rame al frontespizio, e al suo verso stemma calcografico del Cardinale Maurizio di Savoia, testatine e capilettera xilografici, manca il ritratto dell’autore, lievi fioriture e arrossature, legatura coeva in piena pergamena, titolo manoscritto al dorso. Ex libris manoscritto al frontespizio: Ex bibliotheca Gasp. Fromentii 1624; etichetta di biblioteca di Torino al contropiatto e al piede del dorso. § [Etienne Binet]. La vie du Bien-Heureux Amedée Duc III de Savoye. Parigi, Sébastien Chappelet, 1619. In 4°. Frontespizio in caratteri rosso e nero, con stemma reale di Francia e Navarra inciso in rame, capilettera ornati e fregi xilografici, manca il ritratto di Amedeo III, legatura coeva in pergamena, dorso rivestito in pelle non pertinente. Ex libris manoscritto Convento dei Minimi dell’Oratorio di Notre Dame del Bois de Vincennes; ex libris cartaceo al contropiatto: Alexandre-Charles Rousselin de Corbeau de Saint-Albin, (uomo politico francese, originario del Delfinato, 1773-1845). Insieme nel lotto: “L’ulivo prodigioso” di Codreto del 1657, in 4° e “Accademia della Fama” di Frugoni, 1666, in 12°. (4) *** Prima opera: edizione originale, postuma, di questa rara raccolta di elogi dei conti e duchi sabaudi, dall’inizio della dinastia (Beroldo) ai tempi dell’autore (Carlo Emanuele I). Come si ricava dalla lettera dedicatoria al Cardinale Maurizio di Savoia (1593-1657; figlio di Carlo Emanuele I) datata 1618, questi elogi furono composti dal Masson nel 1593 e ora pubblicati dal fratello dell’autore, Jean Baptiste Masson, che li dedicò appunto al Cardinale Maurizio. Manno-Promis, I, 15 (non segnala il ritratto dell’A., indicato viceversa nel Catalogo ICCU); Lenglet du Fresnoy, III, p. 316. MINERVA

Seconda opera: Biografia del Beato Amedeo IX, terzo Duca di Savoia (Thonon, 1435 – Vercelli,1472), scritta dal Padre gesuita Etienne Binet (1569-1639) e dedicata a Cristina di Francia, in occasione del suo matrimonio con Vittorio Amedeo I di Savoia. De Backer-Sommervogel, 8 (segnala il ritratto); Cioranescu, 12286; Barbier, IV, 958; Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 19. €100 - €200 AUCTIONS

173


576 Savoia - [Mauvillon, Eleazar de] Histoire de François Eugène Prince de Savoie et de Piemon Londra [ma Losanna], la Compagnie [ma Marc-Michel Bousquet], 1739. In 12°, 2 tomi in un vol. Fregio xilografico ai frontespizi, quello del primo volume in caratteri rosso e nero, alcune carte arrossate, legatura coeva in pelle, dorso a nervi con ricchi fregi in oro agli scomparti e titolo in oro su tassello, tagli a spruzzo, qualche spellatura e piccole mancanze al dorso. Firma manoscritta alla carta di guardia: Alfieri. § Arthur Maynwaring. The Lives of the Two Illustrious Generals, John, Duke of Marlborough, and Francis Eugene, Prince of Savoy. Londra, Andrew Bell e J. Phillips, venduto da John Baker, 1713. In 8°. Due ritratti del Duca di Marlborough e del Principe Eugenio di Savoia incisi in rame da Gucht, legatura in piena pelle, piatti originali coevi impressi a secco, dorso a nervi moderno. Ex libris al contropiatto: Major General Thomas Brodhurst; firma di possesso “W. Brodhurst” e altra più recente “J. D. Scott” datata 15 agosto 1955 sulla carta di guardia. § [Pierre Massuet]. Storia di Francesco Eugenio Principe di Savoja. Venezia, Luigi Pavini, 1737. In 8°. Vignetta incisa in rame al frontespizio, manca il ritratto del Principe Eugenio, fioriture, legatura coeva in cartonato. Ex libris al contropiatto e timbro di appartenenza al frontespizio. Insieme nel lotto: L’Histoire d’Emanuel Philibert Duc de Savoie di Montpleinchamp del 1693 con aggiunte 6 tavole fuori testo di soggetto sabaudo; Eloge et Abregé de la vie du Prince Eugène, 1736, in 12° e Il ritratto del Serenissimo Don Carlo Emanuello del Marino, 1624, in 24°. (6)

576

*** I opera: Rara biografia del Principe Eugenio. Un’altra edizione, sempre del 1739 ha, tra l’altro, collazione diversa e un ritratto del Principe Eugenio. Armando-Manno, 309. II opera: Edizione originale di queste due biografie del Duca di Marlborough e del Principe Eugenio di Savoia, riunite in un unico volume ma ciascuna con proprio frontespizio preceduto dal relativo ritratto inciso in rame. III opera: Seconda edizione italiana in barbe di questa biografia originariamente pubblicata in francese ad Amsterdam nel 1736. €150 - €300

577 Savoia - [Radicati di Passerano, Alberto] The History of the Abdication of Victor Amedeus II late King of Sardinia, with his Confinement in the Castle of Rivole Londra, A. Dodd without Temple-Bar; E. Nutt, e E. Cook, 1732. In 8. Brunitura, legatura moderna in cartonato decorato. § Histoire de l’abdication de Victor-Amedée Roi de Sardaigne. Torino, de l’Imprimerie Royale [ma Francoforte], 1734. In 12°. Fregio xilografico al frontespizio. Brossura coeva a motivi floreali, dorso lacunoso. Insieme nel lotto un altro esemplare della seconda opera descritta con la parte inferiore del frontespizio asportata e conseguente perdita del nome dell’editore e della data di pubblicazione. (2) *** I opera: Rarissima prima edizione di quest’opera erroneamente attribuita da vari bibliografi al Marchese di Trivié, ma che sia il Saraceno che il Carutti rivendicano definitivamente al Radicati di Passerano. II opera: Rara edizione con falsa indicazione tipografica. Barbier, II, 376. €100 - €200

577

174

MINERVA

AUCTIONS


578 Savoia - [Umicalia, Agostino pseudonimo di Jacopo SanvitaIi] Memorie istoriche della guerra tra l’Imperiale Casa d’Austria, e la Reale Casa di Borbone per gli Stati della Monarchia di Spagna dopo la morte di Carlo II Re Austriaco dall’Anno 1701 fino all’Anno 1713 descritte da A. U. Venezia, Giovanni Battista Recurti, 1734. In 4. Fregio al frontespizio, testatine e iniziali xilografiche, in barbe, piccoli fori di tarlo al margine bianco delle prime 2 carte, legatura coeva in mezza pergamena, piatti in cartonato, titolo manoscritto al dorso, fori di tarlo al dorso, entro custodia in pergamena moderna con lacci e titolo in oro su tassello al dorso. *** Seconda edizione, dopo quella del 1732 presso lo stesso editore, di questa dettagliatissima e compendiosa storia della guerra di successione spagnola, apertasi nel 1701 in seguito alla morte senza eredi di Carlo II di Spagna e conclusasi con la Pace di Utrecht del 1713 e la Pace di Rastadt del 1714. Il conflitto ebbe origine dall’ascesa al trono spagnolo di Filippo di Borbone Duca d’Angiò, nipote di Luigi XIV, e vide coalizzati – in funzione anti-francese e anti-spagnola – Inghilterra, Paesi Bassi, Austria, Impero, Savoia e Portogallo, uniti nella Grande Alleanza contro i disegni egemonici del Re di Francia. L’opera è divisa in 13 libri, di cui il primo contiene la descrizione dei «maneggi fatti per la successione alla Monarchia di Spagna e quello che accadde nella Campagna prima della guerra e del secolo» e gli altri sono dedicati, ciascuno, ad un anno di guerra e, in fine, alle paci di Utrecht, Rastadt e Baden. Di grande interesse le numerose notizie che riguardano direttamente l’Italia e in particolare il Piemonte. Numerosi i riferimenti a Vittorio Amedeo II Duca di Savoia e, ancor più, al Principe Eugenio che di questa guerra fu tra i principali protagonisti su vari fronti. Un’antica nota manoscritta alla sguardia indica, correttamente, che “Agostino Umicalia indicato autore di questa opera nella Licenza per la stampa conceduta dai Signori Riformatori dello studio di Padova è il P. Giacomo Sanvitali Gesuita”. Costui (Parma, 1688 – Ferrara, 1753), storico spesso celatosi sotto lo pseudonimo di Agostino Umicalia, fu attivo soprattutto a Verona e Ferrara, ove occupò le cattedre di filosofia e teologia. Lancetti, Pseudonomia, Milano 1836, p. 278; De Backer-Sommervogel, VII, 610; ArmandoManno, 37.

578

€100 - €150 579

579 Savoia - Baldesano, Guglielmo [pseudonimo di Bernardino Rossignoli] La Sacra Historia di S. Mauritio arciduca della Legione Thebea, et de’ suoi valorosi Campioni Torino, Giovanni Domenico Tarino, 1604. In 4°. Stemma sabaudo in xilografia al frontespizio, testatine, finalini e iniziali ornate incise in legno, bruniture, rifilato con lieve fastidio ai titoli correnti e alle note tipografiche, legatura del secolo XVIII in piena pelle, fregi e titolo in oro al dorso, tagli rossi, spellature. Ex libris al contropiatto: Carlo Muletti, Saluzzo (con indicazione: “Dono del Med.co Mattia Bono). § [Carlo Emanuele I]. Lettera di S. A. Ser. delli 23 di marzo, 1630 scritta alli suoi Popoli dopo la mossa dell’armi Francese contro li Stati suoi. Torino, appresso Lodovico Pizzamiglio, 1630. In 4°. Grande stemma sabaudo xilografico al frontespizio, legatura antica in pergamena e angoli, piatti in carta marmorizzata. § Jacques Moreau de Brasey. Journal de la Campagne de Piémont, pendant l’Année 1691. Parigi, Claude Mazuel, 1692. In 12°. Una tavola ripiegata fuori testo, legatura coeva in pergamena rigida, titolo in oro su tassello al dorso. Ex libris manoscritto alla carta di guardia. MINERVA

*** Prima opera: celebre edizione del Tarino, particolarmente importante per le notizie riguardanti l’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro e per le varie notizie sulla città di Torino. Secondo il Melzi (I, p. 109), Guglielmo Baldesano è pseudonimo del Padre gesuita Bernardino Rossignoli (1547-1613); BMC, XVII sec., 66; MichelMichel, I, 96; Cat. Vinciana, 4673 (sotto Rossignoli). Seconda opera: importante documento storico per la Guerra di successione di Mantova, con il quale Carlo Emanuele I Duca di Savoia informa il popolo dell’invasione dell’esercito francese e dell’imminente arrivo delle truppe spagnole. Michel-Michel, II, 47 (altra ediz. contemporanea). Terza opera: edizione originale. La relazione sulla campagna militare del 1691 offre l’occasione per descrivere le città e i luoghi attraversati: il saccheggio della Val d’Aosta, la descrizione del castello di Veillane, Rivoli bruciata e saccheggiata, la descrizione della città di Cuneo, ecc. €200 - €400 AUCTIONS

175


581 Savoia - Berthelot Abrégé de ce qui s’est passé en la Cour de S. A. durant le caresme prenant de l’année 1609 Torino, FF. des Chevaliers, 1609. In 12°. Stemma sabaudo xilografico al frontespizio, aloni di umidità, legatura coeva in cartonato, dorso rivestito in carta, macchie e abrasioni. § Anonimo. L’Hereuse alliance, contractée entre le Serenissime & Vaillant Prince Victor Amedee de Savoye, Prince de Piedmont. Et la tres-Haulte & tres-Puissante Dame, Madame Chrestienne de France. Parigi, Nicolas Alexandre, 1619. In 12°. Fregio xilografico al frontespizio, legatura in cartonato marmorizzato di epoca successiva. (2)

580

*** Prima opera: rarissima descrizione delle feste che si svolsero a Torino alla corte di Carlo Emanuele I Duca di Savoia durante il carnevale del 1609. L’autore fa il resoconto dei pranzi, cene, festini, balletti allegorici, mascherate e intrattenimenti musicali che per giorni e notti si succedettero nella capitale sabauda dagli inizi di gennaio fino all’avvento della Quaresima. Di questo opuscolo tratta il Cordero di Pamparato nel suo scritto «Le feste alla Corte di Carlo Emanuele I» pubblicato nel volume «Torino ai tempi di Carlo Emanuele I», dandone un lungo riassunto in italiano. €150 - €250 581

582

580 Savoia - Bartoli, Giuseppe Orazione recitata nel dì natale di Sua Sacra Real Maestà ai XXVII d’aprile dell’anno MDCCXLVII Torino, Stamperia Reale, s.d. [1747]. In 4°. Vignetta allegorica al frontespizio, 2 testatine (di cui una con il ritratto di Carlo Emanuele III), 2 capilettera istoriati e 2 finalini, il tutto finemente inciso in rame. Legato con: La Battaglia del Colle dell’Assietta, seguita ai XIX di luglio dell’anno MDCCXLVII. Stanze di Giuseppe Bartoli. Torino, Stamperia Reale, s.d. [1747]. Vignetta al frontespizio con panoplie di armi, 3 testatine (di cui una con il ritratto di Carlo Emanuele III), 3 capilettera istoriati e 3 finalini, il tutto finemente inciso in rame, lievi fioriture, legatura coeva in piena pelle, dorso a 5 nervi impresso in oro, tassello con titolo, tagli a spruzzo, spellature e abrasioni. § Francesco Lucerna-Rorengo di Rorà. Orazione nelle pubbliche esequie di Carlo Emanuele Re di Sardegna... detta nella Metropolitana addì 1 aprile MDCCLXXIII. Torino, Reale Stamperia, s.d. [1773]. In 4°. Stemma di Casa Savoia inciso in rame al frontespizio, capolettera figurato, brossura coeva muta, dorso rivestito di carta più recente con titolo calligrafico. (2) *** Pregevole assieme di queste due rare opere del Bartoli, apparse lo stesso anno e di fatto idealmente collegate, che si trovano sovente riunite in uno stesso volume, entrambe in prima edizione. La prima è scritta in occasione del quarantaseiesimo genetliaco di Carlo Emanuele III; la seconda è un poema in 138 ottave ispirato alla battaglia dell’Assietta combattuta sull’omonimo colle delle Alpi Cozie il 19 luglio 1747. Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 102; Manno, II, 10719; Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 32. Terza opera: Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 107.

582 Savoia - Blanc, Thomas Abrégé de l’histoire de la Royale Maison de Savoye Lione, Jean Girin e Bart. Rivière, 1677. In 12°. 3 voll. Al vol.I ritratto di Carlo Emanuele II e antiporta con stemma sabaudo; al vol. II ritratto di Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours; al vol.III ritratto del Principe di Piemonte, tutti incisi in rame da G. Audran su disegno di de Lamonce, strappo con perdita di margine bianco sulle carte D9-10 del vol.I, lievi fioriture, legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi con ricchi fregi e titolo in oro al dorso, tagli a spruzzo, qualche spellatura e difetti, dorature mancanti, un tassello sostituito con uno cartaceo. § [Michel Chilliat - Claude Delisle]. Méthode facile pour apprendre l’Histoire de Savoye. Parigi, Vedova di Charles Coignard, 1697. In 12°. 2 parti in 1 vol. 3 tavole genealogiche ripiegate, piccola porzione dell’angolo bianco del frontespizio mancante, lieve brunitura, legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi con ricchi fregi e titolo in oro, macchie e spellature. Insieme nel lotto: “Relation de l’estat présent de la Maison Royale de Savoye” di Chapuzeau, 1673, in 12°. *** Prima opera: seconda edizione dopo quella del 1668. I primi due volumi sono identici a quelli dell’edizione originale, mentre il terzo contiene 50 pagine di testo in più. Manno-Promis, I, 27 (con collazione parzialmente errata). Seconda opera: prima edizione. Manno-Promis, I, 34; Saffroy, II, 33722; Quérard, II, 189; Lenglet du Fresnoy, III, p. 316.

€150 - €300

€100 - €200 176

MINERVA

AUCTIONS


583

585

586

583 Savoia - Burch, Lambert van der Sabaudorum ducum principumque historiae gentilitiae libri duo [Leida], ex Officina Plantiniana, 1599. In 4°. Marca tipografica al frontespizio e stemma sabaudo al suo verso, 4 tavole tipografiche ripiegate con alberi genealogici, alcuni stemmi incisi in rame anche a piena pagina, bruniture, margine inferiore bianco del frontespizio riparato, legatura coeva in pergamena floscia, titolo manoscritto al dorso, lacuna al piede dorso, lacci mancanti.

585 Savoia - Cimeli Fazzoletto con bandiera italiana Fazzoletto in tessuto con la bandiera italiana con stemma sabaudo riprodotta agli angoli, alcuni aloni, piccoli fori e leggere smagliature. § Insieme nel lotto un fermacarte rotondo in resina trasparente, un piccolo vaso in ceramica e un gagliardetto, tutti con tricolore e stemma. (4)

*** Prima edizione di questo trattato del van der Burch (1542 1617), contenente una delle prime descrizioni storico genealogiche dello Stato Sabaudo e di Casa Savoia. Manno-Promis, I, 7; Spreti, 4046; Lenglet du Fresnoy, III, p. 316.

586 Savoia - Cimeli Medaglia dell’Ordine di S.S. Maurizio e Lazzaro In smalto bianco e verde, completo di nastro originale, cofanetto con monogramma di Vittorio Emanuele III e corona sabauda. § Insieme nel lotto una medaglia celebrativa per il matrimonio di Boris III Re di Bulgaria e Giovanna di Savoia, datata 25 ottobre 1939, in cofanetto blu con corona sabauda e una medaglia celebrativa per il matrimonio di Ferdinando di Savoia e Maria Luisa, datata 28 febbraio 1938, in cofanetto rosso e nero

€100 - €200

584 Savoia - Canale, Michel Giuseppe Storia della origine e grandezza italiana della Real Casa di Savoia fino

€100 - €200

addì nostri

Genova, Regia Tipografia Ferrando, 1868. In 2°. 2 voll. Piccolo foro di tarlo sul margine bianco del vol.I, aloni di umidità marginali sulle prime carte del vol.I, fioriture, legatura coeva in mezza pelle, filetti e titolo in oro al dorso, macchie di umidità, abrasioni, piccoli fori di tarlo. (2) *** Ampia e imponente storia della grandezza italica e della monarchia sabauda, tra loro indissolubilmente legate. Poderosa opera sorta in collaborazione tra lo storico M. G. Canale, bibliotecario di Genova e fondatore della Società di Storia Patria della Liguria, e il tipografo Tommaso Ferrando che, in occasione delle nozze tra il Principe Umberto, figlio di Vittorio Emanuele II, e la Principessa Margherita, figlia di Ferdinando Maria Duca di Genova, vollero il primo scrivere questo «storico documento» a testimonianza di «come il felice Nodo che ora s’intreccia abbia fondamento sulla Origine e la Grandezza Italiana, si fortifichi colla Nazionale unità, e si mantenga col prospero e libero sviluppo delle civili, e politiche istituzioni», e il secondo offrire un saggio dell’arte tipografica genovese. Manno-Promis, I, 92; Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 58.

(3) €100 - €150

587 Savoia - Cimeli Medaglia Vittorio Emanuele II In bronzo argentato coniata nel 1859 per celebrare il valore eroico del Re. § Insieme nel lotto 1 medaglia del P.N.M. con cordino originale che ritrae la famiglia reale e 5 medaglie del Regno d’Italia. (7) €80 - €100

€100 - €150 MINERVA

587 AUCTIONS

177


588 Savoia - Cimeli Medaglia Vittorio Emanuele III 10 cent. coniati per il cinquantenario del Regno d’Italia, 1861-1911 con diamante incastonato e numero 13 intagliato. €50 - €80

589 Savoia - Cimeli Medaglie nuziali Medaglia in argento emessa il 23 gennaio 1939, in occasione del matrimonio tra Maria di Savoia e Luigi Carlo di Borbone con nastrino originale. § Insieme nel lotto 4 medaglie commemorative di Vittorio Emanuele e Elena di Savoia, 2 di Principe Umberto di Savoia e Maria Jose’ del Belgio. (7)

588

€100 - €150

590 Savoia - Cimeli Piattino in argento Piattino in argento di forma rettangolare con gli stemmi delle Casate Savoia e Arenberg, datato 30 aprile 1928, in occasione del matrimonio di Filiberto di Savoia-Genova e Lydia d’Arenberg. § Insieme altri 4 cimeli in argento, un posacenere a forma di conchiglia con stemma sabaudo e un fermacarte in argento sterling (7) €100 - €150 590

591 Savoia - Cimeli Portasigarette Portasigarette in latta con monogramma di Vittorio Emanuele III, cm 7,5 x 5. Insieme con 1 portasigarette in cartoncino rosso, 1 scatola di fiammiferi con tricolore sabaudo dedicata ai figli dei soldati morti o feriti in guerra, 3 piccoli contenitori di formato circolare, tutti con stemma sabaudo. § Insieme nel lotto una scatola con il ritratto di Re Umberto I di Savoia che conteneva pennini Blanzy, Poure & C. per la “Penna Umberto” n. 843. (7) €80 - €100

592 Savoia - Cimeli Puntale sabaudo Puntale in ottone da bandiera, riccamente decorato, con stemma e corona sabauda, h 32,5 cm. § Insieme nel lotto 3 puntali con stemma sabaudo di varie dimensioni e 1 puntale con aquila, stemma e motto sabaudo, tutti in ottone. (5)

591

€100 - €150

592

178

MINERVA

AUCTIONS


593 Savoia - Cimeli Scatola con ninnoli Scatola in legno con 47 medaglie e spille e 3 coppie di polsini raffiguranti ritratti di membri della famiglia Savoia, del Regno d’Italia e stemmi sabaudi, 35 x 23,5 cm circa €150 - €200

594 Savoia - Cimeli Spille e distintivi Insieme di 31 spille e distintivi con con monogrammi e stemmi sabaudi e del Regno di Italia, di cui alcuni marchio dei produttori. § Nel lotto anche un fermacravatta a forma di nodo savoia smaltato in bianco. (3)(2)

593

€150 - €200

595 Savoia - Cimeli Stemma ligneo da parete Scudo con croce sabauda e corona Reale di Savoia, entrambi in legno dorato, h 33 cm complessivi, alcuni difetti e scrostature. § Nel lotto uno stemma del Reggimento Cavalleggeri di Saluzzo con motto “Quo fata vocant”, cornice con frattura.

594

€100 - €200

596 Savoia - Cimeli Stemma Sabaudo Stemma dorato con scudo e corona savoia su base di marmo nero. § Insieme nel lotto 1 targa del Bollettino della Vittoria su pietra del Carso, al retro iscrizione datata 1940, 4 fregi savoia in metallo. (6) €100 - €150

597 Savoia - Cimeli Tagliacarte Tagliacarte in avorio e argento con nodi savoia smaltati in blu, h 38 cm. § Insieme nel lotto una coppia di gemelli e un fermacarte, entrambi in argento decorato con nodo savoia inciso in smalto blu, un contenitore in ceramica con decorazione di nodi blu savoia, prodotto dalla manifattura F.A.M.A. di Ascoli Piceno e un portasigarette in argento con incisi il monogramma M.L. e una fascia di nodi savoia in smalto bianco e blu. (5)

596

€350 - €400

598 Savoia - Cimeli Vassoi Vassoio in ceramica con cornice tricolore e ritratto di Umberto Savoia e due bandiere con stemma sabaudo, sul retro marchio S.C. Richard, cm 32 x 23, alcuni difetti. § Nel lotto anche un piattino in vetro con motto “Viva Roma Intangibile” e al centro stemma Savoia, cm. 13 circa. Insieme un piattino di vetro quadrato con “Vittorio III Re d’Italia” e ritratto centrale del regnante, cm 10, uno in ceramica con stemma e corona sabauda con marchio, (4)

597

€50 - €100 598 MINERVA

AUCTIONS

179


600 Savoia - Della Chiesa, Francesco Agostino Corona reale di Savoia o sia relatione delle provincie, e titoli ad essa appartenenti ... Cuneo, Lorenzo e Bartolomeo Strabella, 1655-1657. In 4°. 2 volumi, occhietti con corona Savoia, stemma sabaudo ai frontespizi, iniziali, testatine e finalini xilografici, ritratto dell’autore, tavole a mezza pagina con stemmi araldici, difetti ai piatti, capitello del vol. 2 parzialmente staccato, mancano ultime due cc. 3B5-6 del vol. I, sporadiche fioriture e segni di umidità, legatura in pelle a cinque nervi, al dorso ferri oro e tasselli con dati editoriali, tagli spruzzati rossi. (2) *** Rara prima edizione di quest’opera particolarmente rilevante per la storia piemontese del XVII secolo. Fra le opere più note dell’autore Bianconi che qui indaga ed illustra in maniera precisa e dettagliata, le varie province dei domini sabaudi, descrivendone città, abbazie, monasteri, edifici e castelli dei domini sabaudi e soffermandosi anche sugli illustri uomini e sulle nobili famiglie.

600

€150 - €200

601

599 Savoia - Costa De Beauregard, Joseph-Henri Mémoires historiques sur la Maison Royale de Savoie et sur les Pays soumis à sa domination

Torino, Pierre Joseph Pic [Imprimerie de Vincent Bianco], 1816. In 8°. 3 voll. Alcune tabelle nel testo, poche lievi fioriture, brossura coeva muta, sbiadita, una riparazione. § Pietro Luigi Datta. Storia dei Principi di Savoia del ramo d’Acaja Signori del Piemonte dal MCCXCIV al MCCCCXVIII. Torino, Stamperia Reale, 1832. In 8°. 2 voll. Lievi fioriture e tracce di polvere lungo i margini, brossura coeva muta, titolo manoscritto, il dorso del vol. I strappato. (5) (5) *** Prima opera: esemplare in barbe di questa fondamentale opera sulla storia del Piemonte e della Savoia dal secolo XI al 1796, scritta da un protagonista di molti avvenimenti dall’Ancien Régime alla Restaurazione. Un quarto volume (assai raro) fu pubblicato postumo nel 1888. Manno-Promis, I, 46; Saffroy, 50028; Quérard, II, 297; Armando-Manno, 53. Seconda opera: edizione originale in barbe di questa importante monografia, fondamentale per l’approfondimento del periodo in questione, basata sui documenti d’archivio ai quali è dedicato l’intero secondo volume. Manno-Promis, I, 604.

601 Savoia - Della Chiesa, Francesco Agostino Fiori di Blasoneria per ornare la Corona di Savoja con i fregi della Nobiltà esattamente ristampati secondo l’edizione del 1655 Torino, Alessandro Federico Cavaleri, 1655; Onorato Derossi [Stamperia Reale], 1777. In 4°. Grande stemma sabaudo xilografico al frontespizio, ritratto dell’autore inciso in legno al verso, dell’occhietto, piccoli fori di tarlo al margine bianco dei fascicoli d-i, legatura coeva in cartonato ricoperta da carta stampata, difetti. § Ludovico Andrea Ricolvi. Carmina miscellanea Carolo Emmanueli Ferdinando Mariae Pedemontii Principi nuncupata. Torino: Francesco Antonio Mairesse, 1776. In 4°. Stemma sabaudo xilografico al frontespizio, una testatina con panoplie guerresche e finalini istoriati xilografici, lievi fioriture, legatura coeva in piena pelle marmorizzata, dorso a 5 nervi decorato da filetti e fiorellini in oro agli scomparti, tagli rossi, spellature, restauri. § Guidone Ferrari. Fasti di Carlo Emanuele III Re di Sardigna... volgarizzati. Torino, Giammichele Briolo e Fratelli Reycends, 1786. In 4°. Lievi fioriture, legatura moderna in mezza pelle con angoli. (3) *** Prima opera: seconda edizione, dopo quella del 1655. MannoPromis, I, 2571; Colaneri, 421 (ediz. 1655); Spreti, 966 (ediz. 1655). Seconda opera: rara raccolta di componimenti poetici in latino e in volgare intesi a esaltare le imprese guerriere di Carlo Emanuele III Re di Sardegna, morto nel 1773, e i fasti di Casa Savoia in genere. Terza opera: traduzione in italiano del componimento originariamente apparso in latino nel 1780, contenente 317 iscrizioni intese a ripercorrere la vita e le imprese militari e civili del sovrano sabaudo dalla sua nascita nel 1701 alla sua morte nel 1773. Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 105. €150 - €250

€100 - €150 180

MINERVA

AUCTIONS


602 Savoia - Della Chiesa, Ludovico Dell’Historia di Piemonte... libri tre. Ne’ quali con brevità si vedono tutte le cose più degne di memoria occorse in essa Patria, & altre vicine sin’all’Anno 1585. Con la origine della Serenissima Casa di Savoia, et d’altre Famiglie Illustri, Città, et Terre che si sono potute ritrovare. Torino, Agostino Disserolio, 1608. In 4°. Frontespizio entro cornice e con marca tipografica xilografica, testo in corsivo. Legato con Della nobiltà civile, o sia mondana. Torino, Agostino Disserolio, 1618. Frontespizio entro cornice e con marca tipografica xilografica, piccola ammaccatura sul taglio, legatura coeva in pelle marmorizzata, dorso a 5 nervi riccamente impresso in oro, tassello con titolo in oro, tagli rossi, qualche felatura alle cerniere. *** Rarissima edizione, considerata dal Manno «la vera prima edizione della Storia» in contrapposizione al “Compendio” del 1601 e all’edizione di 270 pp. pubblicata nello stesso anno 1608, di questa importante storia civile, politica, genealogica e nobiliare del Piemonte, del Ducato di Savoia e di altri vicini territori (Provenza, Milano, Mantova, Delfinato, ecc.) nelle quale sono narrate le “cose degne di memoria” accadute in Piemonte dai primi secoli dopo Cristo al 1585. Ludovico della Chiesa (1568-1621), Conte di Cervignasco e Isasca, fu senatore a Torino, elettore del Marchesato di Saluzzo e celebre storico. Per la compilazione di quest’opera, attinse ai documenti originali conservati negli archivi dello Stato sabaudo. Manno-Promis, I, 1020: “Questa è la vera prima edizione della Storia”; Lozzi, II, 3605: “Raro”; Vinciana, I, 931; Platneriana, p. 265; Bocca, 4350; Rossotto, p.401; Dionisotti, II, p. 318: “Il nome di questo magistrato è celebrato per i suoi lavori storici al quale scopo, con ordine ducale, gli furono aperti tutti gli archivi dello Stato”; Lenglet du Fresnoy, Méthode pour étudier l’histoire, ediz. Paris 1735, VII, p. 788. La seconda opera è molto rara ed è una delle più interessanti e dotte dissertazioni dell’autore. Picchetto, 62.

602

€400 - €600

603 Savoia - Depoisier, J. Sur l’instruction publique dans les États Sardes. Parigi, Jacques Lecoffre et Cie; A. Sirou et Desquers, 1846. In 8° grande. Legatura coeva in pieno marocchino rosso, piatti incorniciati da duplice filetto in oro con stemma sabaudo impresso in oro al centro, dorso a 4 nervi con filetti e titolo in oro e monogramma «VE» al piede, dentelles, tagli dorati, minuscole abrasioni. § Francesco Brayda, Carlo Botta e Sebastian Giraud. Vicissitudes de l’instruction publique en Piémont depuis l’An VII jusqu’au mois de Ventose An XI. Torino, Felix Buzan, an XI [1803]. In 8°. Tre tabelle più volte ripiegate fuori testo contenenti bilanci e spese, in barbe, lievi fioriture, brossura coeva muta danneggiata. *** Prima opera: ottimo esemplare, in sontuosa legatura sabauda alle cifre di Vittorio Emanuele II (all’epoca ancora Principe ereditario), di questo importante studio sullo stato dell’istruzione pubblica nel Regno di Sardegna. Seconda opera: rara opera sull’organizzazione e i progressi degli studi pubblici in Piemonte a cavallo tra il XVIII e XIX secolo, durante il periodo dell’occupazione napoleonica. Gli autori erano stati dimessi dal “Jury d’instruction” pochi mesi premi e in questa opera forniscono un dettagliato resoconto del loro piano di riforme scolastiche, intraprese nel 1799 allorché venne istituita una commissione incaricata di rivitalizzare e riformare il sistema scolastico. Manno-Promis, I, 3109.

603

604 Savoia - Fotografia Regina Elena di Savoia Ritratto fotografico della Regina con firma autografa, in cornice coeva dorata e blu, con nodi e corona savoia. § Insieme nel lotto la fotografia di Lydia d’Arenberg con dedica alla Marchesa Mary Scozia di Calliani e firma autografa datata 1936, in cornice coeva dorata e blu, con nodi sabaudi, mancante la decorazione esterna superiore. Nel lotto anche la fotografia della principessa Maria Bona di Savoia-Genova e di Filiberto di Savoia a cavallo. (3)

€250 - €350 MINERVA

604

€150 - €200 AUCTIONS

181


605

606

605 Savoia - Fotografia Ritratto di famiglia Fotografia di Umberto II, Maria Josè del Belgio e figli, con firma della Principessa e data 1943. Nel lotto anche la fotografia di Vittorio Emanuele II e il nipote, il Principe di Napoli, un ritratto tempera su carta di Vittorio Emanuele II e una raccolta di immagini tratte da riviste dell’epoca che ritraggono regnanti e politici del Regno d’Italia. (4) €150 - €250

606 Savoia - Fotografia Umberto di Savoia Fotografia con dedica e firma autografa di Umberto di Savoia, datata 1919, con timbro a secco del fotografo in basso a sinistra, leggermente scolorita, in cornice dorata coeva, con corona reale sul lato superiore. § Insieme nel lotto due foto incorniciate che ritraggono Umberto di Savoia con dedica e firma del regnante, di cui una datata 1936. (3) €200 - €400

607 Savoia - Frezet, Jean Histoire De La Maison De Savoie Torino, A.Alliana & G.B.Paravia, 1826 - 1827. In 8°. 3 voll. Con 5 tavole fuori testo di ritratti a figura intera in litografia, di cui due all’antiporta del primo volume (Carlo Felice, Maria Cristina di Borbone), uno all’antiporta del secondo volume (Amedeo VIII) e due nel terzo volume (Vittorio Amedeo II) all’antiporta, (Carlo Emanuele III, p. 163), ciascuna protetta da velina, mancanti le oltre 80 tavole fuori testo, arrossature sparse, legatura coeva in mezza pelle, dorsi lisci con fregi in oro e titolo su duplici tasselli in pelle, spellature, strappi alle cerniere. (3)

608 Savoia - Guichenon, Samuel Histoire de Bresse et de Bugey... Diviseé en quatre parties Lione, Jean-Antoine Huguetan e Marc-Antoine Ravaud [Du Creux], 1650. In 2°. 4 parti (di cui la seconda e terza a loro volta suddivise in due parti) in 1 vol. Occhietto, frontespizio stampato in rosso e nero con marca tipografica, testatine, finalini e capilettera xilografici, incisioni in rame nel testo riproducenti armi gentilizie, piccoli fori di tarlo dalla carta X della terza parte fino a fine volume con lieve fastidio al testo, lievi fioriture, leggeri aloni di umidità marginali specialmente in fine volume, legatura coeva in piena pelle, stemma nobiliare sormontato da corona impresso in oro al centro di entrambi i piatti, dorso a 6 nervi con titolo in oro su tassello, tagli a spruzzo, difetti e restauri, dorso in gran parte rifatto. Ex libris araldico cartaceo inciso da Henry André nel 1920 con motto “In honore et virtute ferri” non identificato al contropiatto; antica annotazione manoscritta al frontespizio “Acheté en 1742 à Dijon ….”; ex libris cartaceo al verso del frontespizio: George Stephney.

*** Grandiosa e stimata storia del Guichenon, dedicata a Cristina di Francia Duchessa reggente di Savoia, particolarmente importante per la parte araldica – splendidamente illustrata dagli stemmi nobiliari delle famiglie di cui si tratta nel volume finemente incisi in rame – e le ultime 260 pagine di documenti. Manno, III, 13233; Brunet, II, 1807: “Ouvrage estimé et dont les exemplaires sont rares”; Graesse, III, 179; Hoepli, Bibliotheca Sabauda, 244: “Volume précieux”. €250 - €350

€100 - €200 182

MINERVA

608

AUCTIONS


609 Savoia - Langallerie, Philippe de Gentils de Mémoires du Marquis de Langallery, Lieutenenant-Général des Armées de France et Général-Feld-Marechal-Lieutenant au service de l’Empereur Charles VI L’Aia, Daniel Aillaud, 1743. In 12°. Poche lievi fioriture, legatura coeva in piena pelle, dorso a 5 nervi con ricchi fregi in oro agli scomparti e titolo in oro su tassello, tagli marmorizzati. Ex libris al contropiatto: Franz Pollack Parnau. § [Samuel de Grandchamp]. La Guerre d’Italie... Contenant quantité de choses particuliéres & secrétes, qui se sont passées dans les Cours d’Allemagne, de France, d’Espagne, de Savoïe & d’Italie. Colonia [ma L’Aia], Pierre Marteau, 1710. In 12°. 2 voll. Ritratto calcografico del Principe Eugenio di Savoia all’antiporta di ciascun volume, frontespizi stampati in rosso e nero e 3 tavole ripiegate raffiguranti l’Italia, Mantova e il piano della battaglia di Luzzara, strappo con perdita alla carta di Mantova, altro senza perdita sulla carta dell’Italia, lievi fioriture, piccola lacuna al margine bianco dell’antiporta del vol.II, legatura coeva in piena pelle, dorso a 5 nervi, ornato da ricchi fregi in oro con titolo e numerazione dei volumi in oro, abrasioni, cadute alla doratura. Insieme nel lotto: Freschot, “Les intrigues secretes du Duc de Savoye”, 1705, in 12° e Donneau de Vizé, Journal de la Campagne de Monsieur de Catinat en Piémont, 1694, in 12°. (5) *** Prima opera: edizione originale, apparsa nello stesso anno anche a Colonia, in cui si trovano ampi e dettagliati riferimenti alla storia del Piemonte e della Savoia tra la fine del ‘600 e gli inizi del ‘700. Philippe de Gentils, Marchese di Langallerie (1656-1717), fu uno dei comandanti militari più ragguardevoli del suo tempo e protagonista di una vita assai avventurosa. Quérard, IV, 523; Armando-Manno, 41. Seconda opera: quarta e più completa edizione di questo raro memoriale storico. Questa edizione comprende delle aggiunte ad opera di Gatien de Courtilz de Sandras (1644-1712), un ufficiale che dopo la pace di Nimega pubblicò vari romanzi storici. ArmandoManno, 29; Barbier, II, 580 (ediz. 1702 e 1707). €100 - €150

610 Savoia - Legatura - Fontana, Annette Premières lectures de français précédées d’un syllabaire piémontaisfrançais. Illustrations de C. Tubino Torino, Libreria Editrice Internazionale Paolo Viano, 1928. In 8°. Con numerose illustrazioni nel testo, legatura coeva in zigrino rosso alle armi di Casa Savoia, piatti incorniciati da filetto in oro, stemma sabaudo impresso in oro al piatto anteriore, fregio floreale e titolo in oro al dorso, tagli dorati. *** Prezioso esemplare in legatura di presentazione, appartenuto alla Regina Elena. Dedica autografa della Fontana “A S. M. la Regina Elena, la più amata delle Sovrane, con devozione profonda. Torino, 16 gennaio 1928”, al foglio di guardia.

€100 - €200

609

610

611 Savoia - Malacarne, Vincenzo Delle opere de’ Medici, e de’ Cerusici che nacquero, o fiorirono prima del secolo XVI negli Stati della Real Casa di Savoja. Torino, Stamperia Reale, 1786-1789. In 4°. 2 voll. Stemmi sabaudi incisi in rame ai frontespizio, nel presente esemplare, la c.nn. di dedicatoria del vol.II è stata legata dopo la c.nn. di dedicatoria del vol.I, lieve brunitura, timbro di appartenenza al frontespizio del vol.I con lettere CVPF e rimosso con lacuna riparata al frontespizio del vol.II, legatura moderna in cartonato, titolo calligrafico al dorso. (2) *** Edizione originale in barbe e fogli chiusi di questo importante repertorio. In fine di ciascun volume, estesi indici dei nomi e dei luoghi. Michele Vincenzo Malacarne (Saluzzo, 1744 – Padova, 1816) fu insigne anatomista e chirurgo, le cui opere sull’anatomia del cervello gli valsero le lodi di Haller e di Vicq d’Azyr. Nel 1783 Vittorio Amedeo III Re di Sardegna lo nominò chirurgo della città di Torino e nel 1789 venne chiamato alla cattedra di chirurgia e ostetricia dell’Università di Pavia, dove rimase fino al 1793 allorché passò a quella di chirurgia teorica e pratica dell’Università di Padova. Manno-Promis, I, 1125: “È da vedersi nella Bibliografia medica piemontese del dottor Bonino (Torino 1824; I, XI; II, 538) la singolare freddezza ed indifferenza con che venne accolta quest’opera in paese mentre vi facevano largo plauso i dotti stranieri”; Bonino, Bibliografia medica piemontese, II, pp. 533-552 (ampia bio-bibliografia dell’A.); Wellcome, IV, p. 33; Blake, p. 284.

€100 - €200 MINERVA

AUCTIONS

183


613 Savoia - Mauvillon, Eléazar Histoire du Prince François Eugene de Savoie... Nouvelle Edition corrigée & considérablement augmentée Amsterdam e Lipsia, Arkstée & Merkus, 5 voll. Occhietto e frontespizio stampato in rosso e nero con vignetta calcografica in ciascun volume, ritratto del Principe Eugenio di Savoia inciso in rame da Bernigeroth all’antiporta del vol. I, 18 tavole ripiegate calcografiche raffiguranti le topografie e le piante delle principali battaglie sostenute dal celebre condottiero sabaudo, 2 tabelle ripiegate, legatura coeva in piena pelle, dorsi lisci riccamente decorati in oro, titolo e tomazione in oro su duplici tasselli in pelle ai dorsi, tagli rossi, piatto anteriore del vol.I danneggiato, qualche spellatura, piccole mancanze ai tasselli. Timbri agli occhietti: Biblioteca dei Principi Stahemberg del Castello di Eferding. § Pierre Massuet. La vie du Prince Eugène de Savoye.Amsterdam, François l’Honoré, 1736. In 12°. Lievi fioriture, legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi a sei scomparti con ricchi fregi in oro e titolo in oro su tassello, tagli rossi, graffi. § [Pierre Massuet]. Storia di Francesco Eugenio Principe di Savoja. Ferrara, Giuseppe Barbieri, 1737. In 8°. Ritratto del Principe Eugenio inciso in rame, lievi fioriture, legatura coeva in pergamena, titolo in oro su tassello al dorso. Ex libris araldico al contropiatto: Emmanuelis Dolleri ejusque progeniei; antica firma di appartenenza sulla carta di guardia: Francesco Labbeschi. (7)

612

612 Savoia - Massuet, Pierre Histoire de la derniere guerre et des negociations pour la paix Amsterdam, François L’Honoré, 1736. In 12°. 2 parti in 3 voll. Frontespizi in caratteri rosso e nero con vignetta allegorica incisa in rame, antiporta incisa in rame in entrambi i volumi e 5 carte geografiche ripiegate fuori testo (Spagna, Italia, Ducato di Mantova e di Mirandola, La città di Treves, Ducati di Lorena e di Bar), legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi con ricchi fregi in oro e titolo in oro su tassello, tagli rossi, piccole cadute di doratura ai dorsi. § Francesco Lorenzo Marone, a spese di. Capitoli delle paci conchiuse tra le Potenze Aleate, e quelle di Francia, e Spagna a Utrecht li 11 Aprile 1713. Torino, Giovanni Francesco Mairesse, e Giovanni Radix, s.d. [1713]. In 4°. Fregio xilografico al frontespizio, capilettera incisi in legno, lievi fioriture, legatura coeva in cartonato, macchie e aloni. (4)

*** Prima opera: quinta edizione, riveduta e notevolmente ampliata rispetto alle precedenti sia nel testo che nel numero delle tavole. Questa edizione è la più completa sia rispetto alle precedenti che a quelle successive in quanto corredata di 18 tavole di piani di battaglie anziché 12 di tutte le altre edizioni. Anche le due tabelle a stampa qui presenti nel quarto volume, non si riscontrano nelle altre edizioni. Armando-Manno, 310. Seconda opera: rara biografia del grande condottiero sabaudo, data alle stampe nello stesso anno della sua morte. Terza opera: rara prima edizione italiana. Nell’Avviso al lettore si rivendica come, in quest’opera, l’autore abbia voluto descrivere le imprese del Principe Eugenio con obiettività storica, a differenza delle varie biografie pubblicate quando il Principe era ancora in vita e che altro non sarebbero che panegirici elogiativi. ArmandoManno, 300. €200 - €400

*** Edizione originale di questa importante opera coeva sulla guerra di successione polacca, corredata dalla biografia del Principe Eugenio di Savoia. I volumi trattano degli avvenimenti intercorsi dal febbraio 1735 ai preliminari di pace sottoscritti nell’aprile del 1736, e costituiscono la continuazione della “Histoire de la Guerre présente” (apparsa nel 1735) comprendente gli avvenimenti dalla morte di Augusto II nel 1733, che fu tra le cause che scatenarono il conflitto, agli inizi del 1735. Armando-Manno, 284. Seconda opera: edizione dei vari trattati di pace siglati a Utrecht nel marzo e aprile 1713 che avviarono la fine della guerra di successione spagnola iniziata nel 1701. €100 - €200 184

MINERVA

613 AUCTIONS


614 Savoia - Mengin, Gabriel Rélation du siége de Turin en 1706 rédigée d’après des documens originaux inédits

Parigi, de l’Imprimerie Royale, 1832. In 4°. Occhietto, fregio litografico al frontespizio, 3 tavole topografiche litografiche di Jean Collon, fioriture, legatura del secolo XX in mezzo marocchino rosso, piatti in tela, titolo in oro al dorso, brossura editoriale preservata un po’ sciupata. Ex libris cartaceo alla carta di guardia: Antonio Cassi. § [Giuseppe Maria Solaro della Margarita]. Journal historique du siège de la ville et de la citadelle de Turin, l’Anné 1706. Amsterdam, Pierre Mortier, 1708. In 12°. Frontespizio stampato in rosso e nero, rifilato con fastidio al testo lungo il margine destro, manca la pianta topografica, legatura di epoca successiva in cartone rivestito di carta fiorata. § [Giuseppe Maria Solaro della Margarita]. Journal historique du siège de la ville et de la citadelle de Turin l’Année 1706. Amsterdam, Pierre Mortier, 1709. In 12°. Legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi con fregi in oro agli scomparti, tagli a spruzzo. Ex libris araldico al contropiatto: D. De Auria Montis Aldei Comitis. (3) (3) *** Prima opera: esemplare in barbe di questa rara e importante opera sull’assedio di Torino del 1706, la sola che si fondi su documenti ufficiali d’origine francese. L’uscita di questo libro provocò, in Francia, varie reazioni da parte degli studiosi di storia militare, alcuni dei quali si trovarono in accordo con le tesi sostenute dall’autore, altri in totale disaccordo. Armando-Manno, 58; Peyrot,Torino nei secoli, II, 365; Bocca, 6089. Seconda opera: prima edizione di questo celebre e particolareggiato resoconto dell’assedio, quasi contemporaneo agli eventi, scritto dal Conte Solaro della Margarita, protagonista e testimone oculare di quell’avvenimento. Tra l’estate del 1708 e i primi mesi del 1709, l’opera conobbe ben quattro edizioni, tutte pubblicate in forma anonima, e solo nel 1838, nell’edizione fornitane dal Cibrario, il suo autore ebbe l’onore (postumo) di veder comparire il suo nome. Armando-Manno, 27; Peyrot, Torino nei secoli, I, 99; Bocca, 6073. Terza opera: Quarta edizione del resoconto dell’assedio. Armando-Manno, 27. €200 - €400

615 Savoia - Moreau De Brasey, Jacques Journal de la Campagne de Piémont, sous le Commandement de Mr de Catinat Parigi, Jean-Baptiste Langlois, 1691. In 12°. Iniziali e fregi xilografici, aloni di umidità, piccoli strappi marginali sulle ultime carte, legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi con fregi in oro agli scomparti e titolo in oro su tassello, abrasioni. § Paolo Luigi Raby. Eugenio ossia Torino Liberata. Poema. Torino, Pane e Barberis, 1797. In 8°. Angolo bianco del frontespizio rifatto, legatura in cartone moderno. Firma di appartenenza alla dedicatoria. *** I opera: Prima e unica edizione di queste memorie coeve sulla campagna di guerra condotta in Piemonte nel 1690 dalle armate francesi di Luigi XIV, agli ordini del Maresciallo Catinat (1637-1712; uno dei grandi capitani del suo tempo), contro le truppe sabaude di Vittorio Amedeo II. II opera: Rara edizione originale di questo poema storico in sei canti, nato dall’occasione delle suddette nozze sabaude, mirante MINERVA

614

615

a celebrare le glorie di Casa Savoia tramite la versificazione della liberazione di Torino da parte di Eugenio di Savoia. ArmandoManno, 134; Bocca, 6119. €100 - €200

616 Savoia - Ordini cavallereschi - Cigna Santi Cigna Santi, Serie cronologica de’ Cavalieri dell’Ordine Supremo di Savoia detto prima del collare indi della Santissima Nunziata ... Torino, Stamperia Reale, 1786. In 8°. Al frontespizio stemma xilografico del Regno di Sardegna, barbe, sporadiche fioriture, lievi segni di umidità anche sul piatto anteriore, rinforzi, legatura in cartoncino coevo, titolo manoscritto al dorso § Giovanni Battista Ricci, Istoria dell’ordine equestre de’ SS. Mauritio, e Lazaro, col rolo de’ cavalieri, e comende ..., Torino, Mairesse, Giovanni Francesco, [1714]. In 4°. Iniziale e fregi xilografici, esemplare fresco, molto lievi bruniture, privo di legatura. (2) *** Prima edizione della Serie cronologica di Cigna Santi, cronistoria dei personaggi illustri dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata, massima onorificenza di Casa Savoia. €150 - €250 AUCTIONS

185


619

617

618

617 Savoia - Orleans Pierre-Joseph d’ La vie de Marie de Savoye, Reine de Portugal, et de l’Infante Isabelle sa fille

Parigi, Pierre Ballard, 1696. In 12°. Vignetta xilografica al frontespizio, testatine e iniziali ornate in xilografia, angolo inferiore bianco del frontespizio rifatto, prime carte un po’ arrossate, legatura moderna in mezza, dorso a nervi con filetti e fregi in oro agli scomparti e titolo in oro su tassello, tagli rossi. § Guy Allard. Les Ayeules de Son Altesse Royale Marie Adélaide de Savoye Duchesse de Bourgogne. Parigi, Jacques Collombat, 1698. In 12°. Marca tipografica incisa in legno al frontespizio, testatina con ritratto di Maria Adelaide di Savoia incisa in rame da Thomassin alla dedicatoria, testatine, finalini e fregi xilografici, manca la tavola genealogica, firma rimossa al frontespizio con conseguente lacuna di circa 1.5 cm senza perdita di testo, legatura coeva in piena pelle, dorso a nervi con ricchi fregi in oro agli scomparti e titolo in oro su tassello, qualche macchia. Etichetta della Libreria Burlot al contropiatto. Nel lotto anche “Breve racconto della Vita, e Morte di Madama Reale Francesca di Borbone” del Morozzo, 1664, in 12°, mancante dell’antiporta. (3) *** Prima opera: Edizione originale di questa biografia di Maria Francesca Elisabetta di Savoia-Nemours (Parigi, 1646 – Palhava (Portogallo), 1683), divenuta Regina del Portogallo nel 1666 in seguito al matrimonio con Alfonso VI e rimasta tale essendosi risposata nel 1668 con il fratello di questi, Pietro II di Braganza. In fine, una breve notizia biografica sull’unica loro figlia Isabella, nata a Lisbona nel 1669 e morta nella capitale portoghese nel 1690 a soli 21 anni. Seconda opera: Rarissimo volume, pubblicato in occasione delle nozze di Maria Adelaide di Savoia, figlia di Vittorio Amedeo II, con Luigi di Francia, Duca di Borgogna e nipote di Luigi XIV, celebrate a Versailles nel 1697. Manno-Promis, I, 262; Brunet. I, 187; Lozzi, II, 4909: “Ma se a que’ tempi [1782] questo libro non era niente affatto comune, oggi è divenuto rarissimo”; Lenglet du Fresnoy, III, p. 316.

618 Savoia - Prati, Giovanni Per le Auguste Nozze Firenze, Tipografia di G. Barbèra, 1868. In 8° grande. Lievi fioriture, legatura coeva in tela, piatti incorniciati da motivi ornamentali impressi a freddo con, al centro di entrambi, stemma sabaudo impresso in oro, tagli dorati, qualche macchia. § Pietro Maria Sisternes de Oblites. Orazione nelle solenni esequie di Maria Adelaide Clotilde Borbone di Francia Regina di Sardegna detta... il 26 di aprile MDCCCII. Roma, De Romanis, 1818. In 4°. Legatura coeva in cartonato, sbiadita, aloni di umidità. § Domenico Gisberti. Polinnia. Poesie varie, pompiche. Monaco, Giovanni Jaecklino, 1675. In 12°. Antiporta incisa in rame con figure allegoriche e segni zodiacali, capilettera, testatine e finalini xilografici, legatura coeva in piena pelle, dorso a quattro nervi con fregi e titolo in oro, tagli a spruzzo, cuffia superiore mancante, fori di tarlo. *** Prima opera: composto in occasione delle nozze di Umberto e Margherita di Savoia. Annali bibliografici Barbèra, p. 534, n. 120. Seconda opera: elogio funebre di Maria Adelaide di Savoia, sorella di Luigi XVI e moglie di Carlo Emanuele IV, morta a Napoli il 7 marzo 1802 in odore di santità (nel 1808, Pio VII la dichiarò Venerabile). Bella edizione, stampata su carta forte a Roma, città nella quale Carlo Emanuele IV trascorse gli ultimi anni della sua vita e dove morì nel 1819. Terza opera: opera dedicata a Carlo Emanuele II Duca di Savoia, contenente carmi, epitaffi e canti funebri dedicati ai regnanti di Casa Savoia; carmi sulle Principesse unite in matrimonio ai sovrani di Savoia; elegie, bucoliche, sonetti, ecc. €150 - €250

619 Savoia - Regio esercito Italiano Bandoliera e giberna Coppia di bandoliera e giberna di Ufficiale del Genio e bersaglieri e di Ufficiale di artiglieria. Cofanetto in latta dorata o nera con velluto interno in ottime condizioni, ai suoi lati due occhielli per agganciarsi alla bandoliera, al centro del coperchio era sistemato il distintivo dell’arma. § Insieme nel lotto due coppie di fregi militari sabaudi e uno scudetto smaltato della Divisione Cosseria. (5) €150 - €200

€100 - €150 186

MINERVA

AUCTIONS


620 Savoia - Regis, Francesco Per le Auguste Nozze delle Altezze Reali Vittorio Emanuele Duca d’Aosta e Maria Teresa Arciduchessa d’Austria Torino, [Stamperia Reale], 1789. In 4°. Testatina di Stagnon con le armi di casa Savoia, vignetta allegorica alla seconda carta di Valperga e 2 vignette nel testo di Cagnoni, tutto inciso in rame, legatura coeva in carta marmorizzata, tagli a spruzzo. § Aa.vv. Applausi festivi a Sua Altezza Reale Vittorio Amedeo II Duca di Savoia.... in occasione del possesso da lui preso del Monferrato.. In testimonio della loro sincerissima fedeltà consecrata all’Altezza Sua Reale nell’anno MDCCVIII. Casale, Pietro Maria Prielli, [1708]. In 4°. Fregio floreale xilografico al frontespizio, legatura del secolo XX in cartonato, titolo in oro su tassello in pelle al dorso, difetti al dorso. § Jean Pierre Papon. Orazione funebre alla gloriosa memoria del Re di Sardegna Carlo Emanuele III recitata nella Chiesa de’ Reverendi Padri Domenicani di Nizza addì 6 aprile 1773. Torino, Stamperia Reale, s.d. [1773]. In 8°. Antiporta allegorica incisa in rame da Angelo Gizzardi, frontespizio entro cornice tipografica e piccolo stemma sabaudo, legatura del secolo XIX in mezza pelle rimontata, dorso liscio con rotelle in oro e tassello con titolo, qualche spellatura. Antica firma di appartenenza al frontespizio: Gioseffo Vallino. § [Jean François] Ducis. Au Roi de Sardaigne, sur le mariage du Prince de Piémont, avec Madame Clotilde de France. Poème. Parigi, Gueffier, 1775. In 4°. Fregio floreale xilografico al frontespizio leggermente brunito, strappo all’angolo bianco interno inferiore delle carte, vecchia brossura muta.

620

*** Prima opera: ode pubblicata in occasione del matrimonio di Vittorio Emanuele di Savoia Duca d’Aosta (1759-1824), secondogenito di Vittorio Amedeo III Re di Sardegna e di Maria Antonia Ferdinanda nata Infanta di Spagna, con Maria Teresa Arciduchessa d’Austria (1773-1829), figlia dell’Arciduca Ferdinando di Lorena e di Maria Beatrice Principessa di Modena-d’Este, celebrato a Torino il 23 aprile 1789. Seconda opera: rara placchetta intesa a celebrare il passaggio del Ducato di Monferrato dai Gonzaga ai Savoia avvenuto nel luglio del 1708, allorché Vittorio Amedeo II ne ricevette l’investitura da parte dell’Imperatore Giuseppe I (concessione poi confermata nel 1713 dal Trattato di Utrecht). Manno-Zucchi, X, 39486. Quarta opera: l’autore, indicato nel frontespizio con il solo cognome, è quasi certamente Jean François Ducis (Versailles, 1733 – Parigi, 1816), il noto poeta drammatico che adattò drammi shakespeariani per le scene francesi e che, dal 1779, fu membro dell’Académie Française. €150 - €200

621 Savoia - Ville, Charles Emmanuel de Estat en abregé de la iustice ecclesiastique, et seculiere, du pays de Savoye Chambéry, Loüis Du-Four, 1674. In 4°. 2 parti in un vol. Testatine e capilettera ornati xilografici, alcune carte lievemente brunite, legatura coeva in piena pelle, dorso a 4 nervi con fregi impressi a secco agli scomparti, tagli a spruzzo, sciupata. Etichetta della libreria antiquaria Bourlot di Torino al contropiatto.

621

par lautheur avec son coeur et ses tres humbles respects. Em. de Ville”. Fondamentale testo storico-giuridico che attraverso l’analisi della legislazione vigente offre un interessantissimo excursus sugli usi e i costumi dell’epoca in Savoia. Questo trattato del de Ville ebbe una notevole influenza sulle successive normative piemontesi. Manno, IV, 16840 (segnala solo 2 cc.nn. all’inizio); Bocca, 5603; Dufour, p. 110: “Ce livre est le plus joli qui ait été imprimé par Louis Dufour à Chambéry; les caractères sont beaux et neufs, le papier bon”; Laroche, Répertoire bibliographique des livres imprimés en France au XVIIe siècle, tome XXI, Rhone-Alpes II, Baden-Baden 1996 (coll. Bibliothca Bibliographica Aureliana, CLIII), n. 154.

*** Rara edizione originale con invio autografo dell’autore alla carta di guardia: “Ce petit livre est offert a Monseigneur [.... ?]

€250 - €350 MINERVA

AUCTIONS

187


ordonnances du très noble ordre de l’Annonciade. Torino, Jean Jacques Rustis, 1667 ristampato per J. B. Chais, 1729. In 2°. Frontespizio in cornice xilografica con stemma sabaudo, fregi xilografici, lievissime fioriture sulle ultime cc., legatura coeva in piena pergamena rigida, ai piatti cornice dentellata e stemma sabaudo oro. Nel lotto anche: Statuta, decreta, et ordines marchionatus Finarij. Milano, Ramellati, 1677. In 2°. 2 parti in un volume, al frontespizio stemma di Finale Ligure, legatura in mezza pergamena con tassello al dorso. (3) *** Lotto di Statuti comprensivo in un interessante manoscritto cartaceo con Statuti del comune di Carcare, in provincia di Savona con sottoscrizione di Sforza Andrea Caretto, principe di Finale. €200 - €400

624 Tansillo, Luigi Il vendemmiatore, poemetto in ottava rima di Luigi Tansillo; e la Priapea, sonetti lussuriosi-satirici di Niccolò Franco ... A Pe-King, regnante Kien-Long, nel XVIII secolo [i.e. Parigi, J.C. Molini, 1790]. In 8°. Carta azzurrina, legatura coeva in piena pelle, cornice oro ai piatti, al dorso tassello in pelle con titolo oro § Liguria, Savoia e Piemonte: storia e costumi. Illustrata. Torino, Fratelli Reycend e C., [1840]. In 18°. 37 tavole incise in rame comprensive dell’antiporta, frontespizio inciso, lievi macchie, legatura coeva in pelle decorata ai piatti con ferri a secco e cornice oro a doppio filetto, al dorso fregi e titolo in oro § Benedetto Patono di Meirano, Mémoires pour servir a l’histoire de la dernière guerre des Alpes ... [Berlino, 1800]. In 8°. Rinforzi e sporadiche fioriture, legatura coeva in mezza pelle, tagli oro. Note manoscritte. (3)

622

624

€150 - €200

625

622 Savoia - Zen, Antonio Giovane Balilla e Piccola Italiana Coppia di sculture in ceramica dipinta policroma, [1930-39], firmate dall’autore sotto la base “A. Z.”, h 37 cm; h 35 cm. (2) €300 - €400

623 Statuti Statuto delle Carcare di me Antonio Malanini Manoscritto cartaceo di 42 cc. + 1 bianca, 208x150 mm, circa 1602, scrittura corsiva facilmente leggibile, 20-21 righe di scrittura, rilegatura originale costituita da fascia di pelle con impressioni a secco, ai contropiatti frammenti di carta decorata. Nome sul frontespizio corretto. Nota di possesso sul verso del frontespizio: Il sig. Auocato Sebastiano Cosinelli § Le livre des statuts et 188

MINERVA

625 Valdesi - Piemonte - Morland, Samuel The History of the Evangelical Churches of the Valleys of Piemont Londra, H.Hills, A.Byfield, 1658. In 2°. Frontespizio in caratteri rosso e nero, testatine e iniziali figurate, testo in cornice di duplice filetto, con una grande carta geografica, “Carta delle Tre Valli del Piemonte” ripiegata fuori testo incisa in rame nel 1640 da Valerius Crassus e colorata d’epoca e 26 incisioni nel testo che illustrano i cruenti episodi del massacro del 1655, mancante il ritratto dell’autore (come nella maggior parte degli esemplari) difetti al frontespizio, su qualche carta brunitura e macchie, gore d’acqua, legatura francese coeva in piena pelle, dorso liscio ornato da ricchi fregi in oro e titolo in oro, risguardi e tagli in carta marmorizzata, spellature ed abrasioni. *** Prima ed unica edizione della prima storia delle chiese valdesi con ampia decrizione delle Valli, della vita e delle persecuzioni subite dai suoi abitanti, della dettagliata relazione del massacro del 1655. Trattasi di una delle più accreditate fonti per la storia dei Valdesi. Sir Samuel Morland (1625-1695), diplomatico ed inventore, amico personale di Cromwell, fu da questi inviato presso il Duca Carlo Emanuele I di Savoia a perorare la causa dei Valdesi e a portare le rimostranze dell’Inghilterra protestante per le atrocità commesse contro di essi. La sua relazione venne poi in gran parte riprodotta dal Leger nella sua celebre Histoire. Jackson, Bibl. Theologica, 2510; Hugon-Gonnet, 75; Graesse, IV, 609. €500 - €600 AUCTIONS


T E R Z A T O R N ATA

Le foto in catalogo risultano rifilate per un errore tecnico di lavorazione.

(LOTTI 626 - 749)

626

627

Edizioni del Secolo XIX 626 Alizeri, Federico Guida artistica per la città di Genova Genova, Grondona, 1846. In 8°. 3 volumi. Complessive 14 tavole incise, tomo I e II con occhietto, bruniture e fioriture su alcune tavole, legatura coeva in mezza pelle verde, al dorso dati editoriali e fregi oro, tagli blu. Indice manoscritto in fine del volume II. (3) *** Bella guida della città di Genova, organizzata in giornate, in un’edizione rara, qui senza la divisione in parte I e parte II del volume secondo ed edita solo nell’anno 1846 e non 1846-1847 come molti esemplari. La celeberrima guida di Alizeri venne redatta in occasione dell’VIII Congresso degli Scienziati tenutosi a Genova tra il 14 e il 29 settembre 1846. Le tavole incise con le bellezze della città di Genova sono di Gaetano Bonatti e Domenico Gandini.

629

628 Architettura - Cavalieri San-Bertolo, Nicola Istituzioni di architettura statica e idraulica Bologna, tip. Cardinali e Frulli, 1826. In 4°. 2 voll. 68 tavv. fuori testo, di cui 27 ripiegate, ripetuta nella numerazione la tav.26 del I vol., marginali fioriture, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. § Taccani, Francesco. Storia dell’Architettura in Europa. Milano, Domenico Salvi, 1855. In 4°. Legatura coeva in mezza pelle e cartone. § Del Rosso, Giuseppe. Ricerche sull’architettura egiziana. Firenze, Tofani, 1787. In 8°. Mancano le tavole, esemplare in barbe nel suo cartonato editoriale. Insieme nel lotto un album oblungo, 175 x 235 mm., contenente 17 tavole opera di Citeroni, Valadier etc. con piante, prospetti e spaccati di palazzi, padiglioni, casini di campagna etc. e un Annuario d’Architettura, Milano, 1914. (3) *** I opera: prima edizione.

€150 - €200

€300 - €500

627 Anatomia - Del Medico, Giuseppe Anatomia per uso dei pittori e scultori Roma, presso Vincenzo Poggioli, 1811. In 2°. 38 tavole incise e alcune parzialmente colorate, alone d’umidità nell’angolo inferiore destro, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. *** Pregevole opera, che l’autore dedica all’Accademia di San Luca, allo scopo di “rendere facile e breve la istruzione di quei giovani che vi ammirano, per essere un giorno ancor essi ammirati”.

629 Architettura - Ginesi, Antonio Nuovo corso d’architettura civile dedotta dai migliori monumenti greci, romani e italiani del Cinquecento Firenze, Pietro Allegrini, 1813. In 2°. 42 tavole fuori testo, fioriture, legatura coeva in mezza pelle marrone e cartone. Nota di possesso alla I guardia dell’architetto Salvatore Bianchi. § Manetti, Alessandro. Studio degli Ordini di Architettura. Firenze, Molini e Landi, 1808. In 2°. 25 carte di tavole in fine volume, aloni e bruniture soprattutto al margine inferiore, legatura coeva in mezza pelle e cartone. (2)

€150 - €200

*** I opera: Prima edizione. L’opera è divisa in due parti; la prima, dopo una introduzione sull’architettura civile, fornisce una serie di particolari architettonici sui tre stili dorico, jonico e corinzio. La seconda, che include un dettagliato studio su archi, nicchie e cupole, include Teoria delle ombre e Prospettiva, Storia degli ornati e una Storia dei Templi con analisi di quelli egizi, greci, romani e italiani. Il Ginesi (in Toscana, 1791 - Barcellona, 1824) fu architetto di orientamento neoclassico che si trasferì a Barcellona nel 1814, realizzandovi numerosi edifici e monumenti. €100 - €200

628 MINERVA

AUCTIONS

189


630 Architettura - Lepage, P. Le leggi sugli edifizi ovvero Manuale di legislazione e giurisprudenza prediale in materia di servitù e riparazioni specialmente urbane

Foligno, tip. Tomassini, 1854-’55. In 8° grande, 234 x 155 mm. 2 parti in un vol. Splendida legatura in marocchino rosso a grana lunga con impressioni a secco ai piatti e festoni, decorazioni in oro, titolo al dorso, tagli dorati, sciupate le cerniere e le punte, piccole spellature. § Vitry, Urbain. Il proprietario architetto: contenente modelli di abitazioni di città e di campagna, di poderi, conservatoj per agrumi, porte, pozzi, fontane, ec. Venezia, Giuseppe Antonelli, 1832. In 2°. 2 parti in un vol. Oltre un centinaio di tavole fuori testo, alcune ripiegate, ad illustrare centinaia di progetti che riproducono abitazioni, ville, padiglioni, gazebo, colombaie, fontane, mattonelle etc., fioriture, legatura coeva in mezza pelle e cartone, sciupata. (2)

630

€100 - €150

631 Architettura - Milizia, Francesco Principi di Architettura Civile Bassano, Remondini, 1804. In 8°, 218 x 135 mm. 3 voll. 26 carte di tavv. ripiegate, strappetti e piccole mancanze ai margini di alcune tavole, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. § Opere complete di Francesco Milizia. Bologna, Cardinali e Frulli, 1826. In 8°. 9 voll. 43 tavole di cui due ripiegate, mancano le tavv. del v.2, fioriture e bruniture, strappetti, legatura in mezza tela verde. (2) €150 - €200 631

632 Architettura - Palladio, Andrea Studio elementare degli ordini di architettura di Andrea Palladio Livorno, presso i fratelli Vignozzi, 1820. In 2°. 28 tavv. fuori testo, fioriture e marginali strappetti, legatura coeva in mezza pelle e cartone. § Taccani, Francesco. Sulla storia dell’architettura sulla orgine la significazione e gli usi. Milano, Gaspare Truffi, 1844. In 8°. 1 carta di tavola in fine, legatura coeva in mezza pelle verde e cartone. (2) €100 - €150

633 Architettura - Scamozzi, Vincenzo Architettura Universale di Vincenzo Scamozzi...con alcune annotazioni da Baldassarre Orsini Perugia, Carlo Baduel, 1803. In 8°. 3 parti in un vol. 26 carte di tavole, qualche marginale fioritura, legatura coeva in mezza pelle e cartone. § Marquez, Pietro. Dell’Ordine Dorico. Roma, Salomoni, 1803. In 8°. 10 carte di tavole ripiegate in fine volume, fioriture, legatura coeva in mezzo cartone, sciupata e rovinata. § D’Apuzzo, Nicola. Considerazioni architettoniche. Napoli, Stamperia Reale, 1824. In 8°. 2 voll. 3 carte di tavole ripiegate, esemplare intonso nella sua brossura editoriale celeste con dedica dell’autore nel margine del piatto superiore, staccato, difetti. (4)

632

€100 - €120

633

190

MINERVA

AUCTIONS


634 Architettura - Vitruvio Pollione, Marco L’architettura di Vitruvio tradotta in italiano da Quirico Viviani illustrata con note critiche ed ampliata di aggiunte intorno ad ogni genere di costruzione antica e moderna con tavole in rame per opera del traduttore e dell’ingegnere architetto

Vincenzo Tuzzi Udine, dei fratelli Mattiuzzi, 1830-’32. In 8°, 230 x 140 mm. 120 tavole inclusa l’antiporta e una tav. ripiegata, marginali fioriture, esemplare in barbe nella sua brossura editoriale, strappetti e perdite, conserva ancora l’Annunzio Tipografico con il piano dell’opera per i potenziali acquirenti. § L’ Architettura di M. Vitruvio Pollione. Napoli, nella stamperia Simoniana, 1758. Mancante del frontespizio, dell’antiporta e di tutto il fascicolo iniziale di 4 cc., mancanti le carte di tavole 1-9, 14-20, 23-25, presenti solo 6 tavole, bruniture, legatura in mezza pelle marrone del sec.XIX.

635 634

€100 - €150

635 Architettura dei giardini - Silva, Ercole Dell’Arte dei Giardini inglesi. Edizione seconda Milano, Pietro e Giuseppe Vallardi, 1813. In 8°. 2 voll. 20 tavole nel primo volume, di cui 4 incise proprio per la seconda edizione, 20 nel secondo disegnate a bulino e stampate da Gaetano Riboldi, alcune su disegno di Giuseppe Levati, esemplare intonso, brossura editoriale in carta azzurra con lievi strappetti e perdite. (2) *** Gli editori Vallardi s’avvalsero della Stamperia Corbetta di Monza per pubblicare questo testo e scrissero nella loro prefazione “La prima edizione di quest’opera è stata fatta in Milano alla stamperia al Genio tipografico in un volume in quarto nel 1801. Questa seconda edizione, alla quale ha diligentemente assistito l’Autore, è da lui stata aumentata per metà. E’ rifuso ed ampliato in essa il catalogo delle piante, la descrizione delle grotte più celebri, gli articoli degli ecchi, dei simboli, della correlazione delle fabbriche coi siti, delle pubbliche strade, la classificazione de’ moderni giardini, le descrizioni di alcune ville presso Milano (Villa Silva a Cinisello, Villa Cusani a Desio, Villa Bonaparte a Milano, Villa Reale a Monza), l’idea di una festa notturna in un giardino sono nuovi aggiunti, e v’ha il corredo di una quantità di recenti note, e l’esposizione di un nuovo metodo per facilmente disegnare siffatti giardini..”. L’opera ebbe notevole importanza per la diffusione dell’arte del ‘’landscape garden’’ in Italia e dei giardini all’inglese, una ‘’particolare forma di ‘’landscaping’’ che prevedeva una serie di complementi architettonici (tempietti, torrette, false rovine, coffee - houses ed altro)’’ da Il Gran Teatro delle Fabbriche, a cura di Paliaga e Valeriani, Milano 2000. €200 - €300

636 Atene - Fotografia - [ Moraites, Petros] Panorama d’Atene Panorama composto di 6 stampe all’albumina montate su supporto in cartoncino, [fine ‘800 - inizi ‘900], mm. 1530 x 240 con il supporto, mm. 1460 x 189 il panorama, in calce il titolo manoscritto “Panorama d’Atene”, supporto brunito, sporadiche fioriture ed abrasioni. *** Affascinante panorama della città di Atene probabilmente del famoso fotografo Petros Moraites (1835 - 1905). €800 - €1000

636

637

637 Barberini Raccolta di disegni e fotografie Album, 8° oblungo, 135 x 210 mm, 1908-12, contenente 44 fogli con disegni a matita di Urbano Barberini con vedute di Vicarello (Bracciano), Palestrina, Anzio, difetti, legatura coeva in tela color avana § Raccolta di 64 fotografie, ciascuna circa 90 x140 mm, 1901-1902, entro album in cartone stampato simil coccodrillo con impressioni in oro al piatto anteriore; insieme nel lotto altri 5 album in 8° oblungo, fine XIX-inizio XX secolo contenenti disegni. (7) *** Interessante insieme di 6 album di disegni e uno di fotografie. I disegni - realizzati in varie tecniche: matita, acquerello, tempera - raffigurano paesaggi, ritratti, divise militari, caricature, molti sono firmati Urbano Barberini. Un album contiene disegni di monumenti e persone fatti a Firenze, Siena e Santa Marinella. Una bella legatura in marocchino verde impresso in oro della fine del secolo XIX racchiude una miscellanea di schizzi, paesaggi, copie di statue e dipinti. Le fotografie sono scattate a Marotta, località balneare in provincia di Pesaro e Urbino: vede la casa di famiglia di Teresa Barberini, le gite al mare, le scampagnate in bicicletta, la partenza per la caccia, e perfino una passeggiata sui trampoli di due bambini. €150 - €250

MINERVA

AUCTIONS

191


640 Carta - Bécourt, A. de Arte di costruire ogni sorta di oggetti in rilievo e in carta per servire ad istruzione e passatempo della gioventù

Firenze, per V. Batelli e figli, 1830. In 8°, 163 x 100 mm. Antiporta, 23 tavole fuori testo, lievi fioriture, brossura editoriale, strappi, esemplare intonso. *** Prima edizione in italiano, la princeps francese esce nel 1828, con un’importante introduzione del traduttore che rivendica, contro l’ozio, il valore educativo di queste applicazioni pratiche volte a costruire ogni sorta di oggetto in carta. €100 - €120

641 Cattaneo, Carlo L’insurrection de Milan en 1848 par Charles Cattaneo Paris, Amyot, Libraire-éditeur, 1848. In 8°. Esemplare a pieni margini, intonso, fioriture, brossura editoriale, dorso restaurato.

640

*** Rara edizione originale, fondamentale testimonianza intorno alle “Cinque giornate di Milano”. Ristampato poi nel 1849 a Bruxelles in lingua italiana e ancora a Lugano nello stesso anno. Cfr. Vismara, Bibliografia di Carlo Cattaneo, p. 12. Cattaneo ripercorre le fasi salienti di quell’anno tumultuoso, dall’iniziale slancio popolare all’insufficienza dei mazziniani e dei democratici nel suscitare e guidare le energie delle masse, sino al disegno sempre più evidente dei moderati, del governo provvisorio e del Piemonte di arginarle e soffocarle. €300 - €500

641

638 Bodoni - Fabroni, Angelo Elogj di Dante Alighieri, di Angelo Poliziano, di Lodovico Ariosto, e di Torquato Tasso Parma, dalla Stamperia Reale, 1800. In 8°. Vignetta al frontespizio, legatura in mezzo cartonato, difetti. *** Esemplare in barbe, completo dell’errata corrige. Il nome dell’Autore si ricava dalla lettera dedicatoria a Ferdinando di Borbone, duca di Parma e Piacenza. Non in Brooks. €150 - €250

639 Botanica - Targioni Tozzetti, Ottaviano Dizionario botanico italiano che comprende i nomi volgari italiani specialmente toscani e vernacoli delle piante raccolti da diversi autori e dalla gente di campagna

Firenze, Guglielmo Piatti, 1825. In 8°. Due parti in un volume. Fioriture e bruniture, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. Al frontespizio timbro di possesso di “Luigi Galloni Ingegnere Agronomo, Roma”. (3) *** Seconda edizione del 1825 di questo celebre dizionario botanico italiano scritto da Ottaviano Targioni Tozzetti (1755-1826), medico e botanico professore all’Ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze.

642 Cervantes Saavedra, Miguel de El ingenioso hidalgo D. Quijote de la Mancha Madrid, Imprenta Real, 1819. In 8°. 4 volumi, fregio con motto sui quattro frontespizi, complessive 20 tavole numerate incise comprensive delle tavola ripiegata con mappa (colorata a mano su un confine), esemplare 642 fresco, qualche difetto e piccole mancanze sulla legatura, molto lievi fioriture e sporadici fori di tarlo, strappo marginale sulla tavola ripiegata, legatura coeva in pelle marrone, al dorso fregi oro e tasselli con dati editoriali, tagli rossi. Insieme con: Navarrete, Vida de Miguel de Cervantes Saavedra escrita e ilustrada con varias noticias y documentos ..., Madrid, Imprenta Reale, 1819. In 8°. 4 tavole ripiegate e 1 ritratto di Cervantes, alcuni fori di tarlo, uguale legatura. (5) *** L’immortale capolavoro di Cervantes in una splendida quarta edizione ottocentesca curata dalla Real Academia Española. L’esemplare in quattro volumi si presenta completo delle tavole incise da J. Rivelles, T. Lopez e A. Blanco e della grande mappa più volte ripiegata che illustra il percorso dei protagonisti. All’opera del Don Chisciotte è aggiunto un quinto volume che consta di una biografia del Cervantes curata da Navarrete, anch’essa illustrata da un ritratto dell’autore e da tavole ripiegate con albero genealogico e struttura della famiglia.

€50 - €100 192

MINERVA

€400 - €600 AUCTIONS


643 Checchetelli, Giuseppe Memorie della storia d’Italia considerata nei suoi monumenti Roma, D. Parente / Alessandro Natali, 1841- 49. In 4°. 79 dispense. Ogni fascicolo con due fogli di stampa e tre tavole incise in rame da Moschetti, Cottafavi, Morghen, Fornari, Gilii, Cavalieri ed altri, bruniture, sporadiche fioriture e piccoli strappi ai margini, brossura editoriale, alcune sciupate e con strappi ai margini. (79) *** Poderosa opera del romano Giuseppe Checchetelli (1823 1879), risposta alle istanze risorgimentali dell’epoca in un quadro di esaltazione delle glorie passate. Lotto non passibile di restituzione.

643

€150 - €200

644 Cicognara, Leopoldo Memorie spettanti alla storia della calcografia Prato, Fratelli Giachetti, 1831. Un volume in 8°, sporadiche fioriture, legatura originale in mezza pelle marrone, titolo ed autore in oro, lievi difetti. Insieme un album in 2° oblungo, con 18 tavole incise in rame, fioriture sparse, gora d’acqua, e leggera brunitura ai margini, legatura posteriore in mezza pelle nocciola con al piatto anteriore tassello con autore e titolo in oro. (2)

644

€100 - €150

645 Cina - La Farina, Giuseppe La China considerata nella sua storia, ne’suoi riti, ne’ suoi costumi, nella sua industria, nelle sue arti e ne’ piu memorevoli avvenimenti della 645

guerra attuale

Firenze, Bardi, 1843-1847. In 2°. 4 voll. in 2 tomi. Numerosissime incisioni in rame a piena pagina, protette da velina, volumi semintonsi, testo entro cornice ornata, capilettera e finalini illustrati, mancanti le pagg. 320-336 del vol. I, legatura coeva in mezza pergamena con angoli, titoli in oro al dorso. (2) *** Edizione originale di questa’opera rara, ricca di illustrazioni.

€300 - €350

646 Cina, secoli XIX - XX Rotoli cinesi Gruppo di 4 rotoli cinesi dipinti su seta, 223 x 65.5 cm (immagine 18 x 53); 223 x 65.5 cm (immagine 18 x 53); 260 x 82 cm (immagine 162 x 63), 220 x 53 (immagine 200 x 47), raffiguranti paesaggi, l’ultimo con tre personaggi, montati su carta, qualche difetto. (4) €800 - €1000

647 Costumi - Cibrario, Luigi Descrizione storica degli ordini religiosi Torino, Stabilimento tipografico Fontana, 1845. In 4°. Solo il vol. primo. Con solo 65 tavole litografiche colorate a mano incise da Duverger, fioriture sparse, legatura in mezza pelle verde dell’epoca, autore e titolo incisi in oro al dorso, sciupata, strappo al dorso. § Paul Lacroix. Costumes historiques de la France. MINERVA

646

647

Regnes de Charles VI a Charles VII. Parigi, de la Motte, 1860. In 8°. Con 40 tavole litografiche acquerellate, bruniture, legatura originale in tela marrone, ai piatti decorazione in parte a rilievo impressa in oro, rosa e blu, lievi difetti. (2) *** Luigi Cibrario (Torino 1802-1870), uomo di Stato, ministro degli Esteri, senatore e membro dell’Accademia di Torino, si interessò di scienze e di storia, dedicandosi in particolare alle vicende della casa di Savoia, impegno che gli valse l’amicizia e le simpatie di Carlo Alberto. €250 - €300 AUCTIONS

193


650 De Marchi Francesco Architettura militare [...] illustrata da Luigi Marini. Tomo 1-[5]. Roma, De Romanis, 1810. 5 volumi in 2° massimo, 778 x 540 mm. I primi 3 volumi di testo, gli ultimi 2 di tavole con un formato disteso di 778x1080 mm., ritratto in medaglione ovale disegnato da Francesco Hayez e inciso da Pietro Fontana al I volume, facsimile di lettera dell’autore, sulla prima testata dipinta da Luigi Agricola e incisa da Pietro Fontana, altre testate, ritratto in antiporta a piena pagina dell’autore dipinto da Gaetano Gandolfi e inciso da Pietro Fontana; nel tomo IV, tavole numerate I-XLIX, nel tomo V tavole numerate L-CIV. Sono tutte incise da Pietro Ruga e Giovanni Battista Cipriani, con date varianti dal 1805 al 1809. (5)

649

*** Ad un anno dalla morte del De Marchi (1575) uscì a Venezia dalla tipografia di Francesco Franceschi l’Architettura militare di Francesco Marchi capitano (tutti i commentatori concordano nel definirla senza data né luogo). Successive ristampe vennero eseguite per tutto il XVII e XVIII sec. circolanti anche sotto diversa paternità; a testimonianza di una crescente fortuna a fine Settecento, e per porre rimedio a una presunta carenza di copie, nel 1810 l’architetto L. Marini curò la presente ristampa del trattato, in cinque volumi in folio reale dal formato gigante, che furono naturalmente dedicati “alla Maestà di Napoleone I”.

651

€1500 - €2000

651 De Musset, Paul Voyage Pittoresque en Italie, Partie septentrionale Parigi, Morizot, 1855. In 4°. Con 23 tavole incise da Rouargues Frères, ciascuna protetta da velina, di cui 4 a colori, leggere arrossature e fioriture, la tavola in antiporta con piccolo strappo chiuso al verso da nastro adesivo, legatura coeva in mezzo marocchino rosso con angoli, dorso a 4 nervi con titolo impresso in oro. €100 - €150

652

648 Darwin, Charles Sulla origine delle specie per elezione naturale Torino, Unione Tipografico - Editrice, s.d. [ma 1875]. In 8°. Leggera brunitura uniforme, legatura del sec. XIX, in pelle bordeaux, al dorso autore e titolo in oro. § L’origine dell’uomo e la la scelta del rapporto col sesso. Torino, Napoli, L’Unione Tipografica-Editrice, 1871. In 8°. Numerose illustrazioni nel testo, brunitura leggera, legatura dell’epoca in mezza pelle marrone, piatti originali illustrati conservati, macchie. (2) *** Seconda opera: prima edizione della prima traduzione italiana autorizzata da Darwin e curata dal naturalista torinese Michele Lessona (1823-1890). €150 - €200

649 De Champeaux, A. e Adam, F. E. Paris Pittoresque Parigi e Londra, Libraire de l’Art, 1883. In 2°. Con 10 acqueforti di Lucien Gautier protette da velina e illustrazioni litografiche nel testo, legatura editoriale in tela verde impressa in nero e oro, dorso liscio con titolo impresso, tagli dorati, tracce d’uso.

652 Disegni Album di disegni Album, in 8°, 95 x 150 mm, [secolo XIX], contenente 50 carte disegnate recto/verso (tranne 3 solo su un lato) a penna, matita e acquerelli colorati, legatura coeva in marocchino verde con impressione in oro e a secco, tagli dorati, lievi abrasioni. All’interno dell’album sono contenuti altri 4 piccoli disegni sciolti e un componimento scritto su carta azzurrina dedicato alla Baronne de S.te Marguerite datato 23 agosto 185?. *** Graziosa raccolta di disegni tratti per lo più da sculture e dipinti. Si riconoscono le sculture di Michelangelo delle Cappelle Medicee, il Bacco del Bargello e il Mosè di San Pietro in Vincoli, il Giudizio Universale, la Venere di Urbino di Raffaello, busti romani, ma anche teste caricaturali, paesaggi, studi di panneggi e ritratti contemporanei, spesso volutamente accostati o addirittura intrecciati sullo stesso foglio. €500 - €600

€150 - €200 194

MINERVA

AUCTIONS


653 Dossi, Carlo e Perelli, Luigi Ritratti umani. (Campionario) Milano, Fratelli Dumolard, 1885. In 8°. Legatura in cartonato con incollato il piatto anteriore della brossura editoriale. *** Edizione rara.

€100 - €120

654 Durelli, Gaetano e Francesco La Certosa di Pavia Milano, Giuseppe Civelli, 1863. In 2°. Con 70 tavole calcografiche, 8 delle quali ripiegate e numerate A - H, le altre a piena pagina numerate I - LXII, fioriture sparse, leggera brunitura, legatura originale in mezza pergamena, al dorso liscio tassello in pelle rossa con autori e titolo impressi in oro.

654

*** Rara raccolta di tavole che illustrano la Certosa pavese con otto tavole in più rispetto alla prima edizione stampata da Bettoni nel 1823. €100 - €150

655 Economia pre-unitaria - Gioja, Melchiorre Del Merito e delle Ricompense Lugano, Tipografia della Svizzera italiana, 1848. In 8°. 2 voll. Tabelle e diagrammi nel testo, legatura coeva in mezza pelle verde e cartone. § Tribunale Supremo della Sagra Consulta Romana. Relazione Fiscale. Roma, Tipografia della Rev. Cam. Apostolica, 1862. In 2°. Fioriture, legatura coeva in mezza tela e cartone. (3) €50 - €100

656 Egitto - Israele - Turchia - Grecia - Beato, Antonio - Moraites, Petros Album di 100 fotografie, [fine sec. XIX], stampa all’albumina, montate su entrambe le facciate su 50 cartoncini, la maggior parte con indicazione della località raffigurata manoscritta da mano dell’epoca, fioriture, album mm. 410 x 330, pagina dell’album mm. 376 x 312, legatura in marocchino blu dell’epoca, ai risguardi in raso bianco timbro di “Auguste Klein / 6.B.vard des Capucines, 6 / Paris”,difetti e mancanze.

656

*** Affascinante album corredato di 100 fotografie dedicate all’Egitto, ad Israele, alla Turchia ed alla Grecia. Della stampe dedicate all’Egitto, 14 sono firmate dal fotografo Antonio Beato (1832 - 1906), il fratello più giovane del più famoso Felice Beato, conosciuto per i ritratti e per le vedute di paesaggi ed architetture dell’Egitto e di altre località del Mediterraneo. Quattro albumine della città di Atene sono firmate dal fotografo Petros Moraites. €1500 - €2000

657 Erotica - De Favre, Abbé de Les quatre heures de la toilette des dames, poeme érotique en quatre chants

Parigi, Librairie Ancienne et moderne, Edouard Rouveyre, 1880. In 8° grande. Facsimile del frontespizio dell’edizione del 1779, illustrazioni di Mesples e Leclere dagli originali di Arrivet, Halbou, Legrand, Le Roy e Patas, le 10 incisioni in tiratura di 3 o di 4 per un MINERVA

657

totale di 31, stampate in nero, rosso e seppia, legatura del secolo XX in mezza pelle color nocciola con angoli, dorso a 5 nervi. *** Reimpressione dell’edizione del 1779. Tiratura limitata di 600 esemplari, questo il n. 8 dei 10 su papier du Japon. €100 - €150 AUCTIONS

195


659 Freud, Sigmund Ueber den psychischen Mechanismus hysterischer Phanomene Ueber die Berechtigung von der Neurasthenie einen bestimmten Symptomencomplex als “Angstneurose” abzutrennen Due articoli apparsi sulla rivista “Neurologisches Centralblatt”, rispettivamente sul nr.2 del 15 gennaio 1893 (pp.43-47), datato in fine Wien dicembre 1892 a firma congiunta con il Dr.Josef Breuer, il secondo uscito nel n.2 del 15 gennaio 1895, (pp.50-66), datato Wien dicembre 1894, legatura in mezza pelle coeva, timbri ed etichette al frontespizio di provenienza dall’allora clinica di NeuroPsichiatria dell’Università di Leipzig, distrutta dai bombardamenti. (2) *** Due fondamentali scritti di Freud, all’inizio della teoria della nevrosi. In questa prima fase, fra il 1893 e il 1895, egli definisce il quadro clinico della «nevrosi d’angoscia» (angoscia delle vertigini, angoscia provocata nelle donne dal coitus interruptus, angoscia provocata dall’astinenza sessuale ecc.), la inquadra fra le nevrosi attuali e la distingue sul piano sintomatico dalla nevrastenia, in cui manca il predominio dell’angoscia, e dall’isteria, a differenza della quale la nevrosi d’angoscia da un lato non privilegia oggetti specifici e d’altro lato deriva dall’accumulazione di un’eccitazione sessuale che si esprime direttamente sul piano sintomatico senza un processo intermedio di elaborazione psichica.

658

€1000 - €2000

660 Gazzola, Giovanni Antonio Maria Ippologia ossia trattato universale de’ cavalli Firenze, Battelli, 1837. In 4°. Frontespizio con vignetta, 37 tavole fuori testo incise in rame, di cui due ripiegate, fioriture e macchie, legatura in mezza pelle dell’epoca, al dorso autore e titolo in oro, difetti.

660

*** Prima edizione di questa bella opera illustrata, originariamente pubblicata in dispense che uscirono a cadenza mensile tra il 1837 e il 1838. L’apparato iconografico è costituito da 37 tavole litografiche (le tavole XIX e XX sono incise sul medesimo foglio), disegnate dall’autore e incise da Antonio Verico. €200 - €300

661

658 Foscolo, Ugo Dei Sepolcri. Carme Brescia, Per Nicolo Bettoni, 1807. In 4° (mm. 314 x 223). Fioriture sparse, legatura in mezza pergamena del sec. XX. *** PRIMA EDIZIONE di una delle opere fondamentali italiane del Romanticismo. Il Foscolo la compose tra l’autunno del 1806 ed i primi mesi dell’anno successivo, un rapido accenno al carme e presente in una lettera alla Teotochi Albrizzi del 6 settembre 1806. Nacque dal radicale dissenso col Pindemonte sul problema delle tombe, oggetto del poemetto pindemontiano I cimiteri. L’editto Della polizia medica promulgato da Napoleone a Saint-Cloud (5 settembre 1806) non fu dunque per ragioni cronologiche il vero spunto sulla nascita dell’opera, ma di certo contribuì nella lunga fase di ristesura (dopo una primissima pubblicazione a puntate sul Giornale Italiano tra il 23 settembre ed il 3 ottobre) a meglio precisare i termini della posizione foscoliana.

661 Giacosa, Giuseppe Castelli Valdostani e Canavesani Torino, Roux Frassati e Co, 1897-98. In 2°. Illustrazioni nel testo, con 12 tavole incise in rame fuori testo leggere arrossature ai margini, legatura editoriale in cartone impresso a secco, titolo in oro e stemma policromo al piatto anteriore. *** Edizione originale, assai ricercata, edita nel dicembre 1897 come strenna per La Stampa per l’anno successivo. €100 - €150

€1500 - €2000 196

MINERVA

AUCTIONS


662 Giappone 11 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti perlopiù scene di vita di corte, varie misure, mm. 300 x 765 e mm. 300 x 645, lievi difetti. (11) €300 - €500 662

663 Giappone 15 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene di vita nelle campagne, varie misure, mm. 290x 960, mm. 285 x 806 circa ed altre di formato più piccole, lievi difetti. (15) €300 - €500

664 Giappone 27 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene di vita di corte e di vita quotidiana, varie misure, mm. 265 x 370, mm. 385 x 345, 330 x 925, ed altre di formato più piccole, lievi difetti. (27)

663

€500 - €700

665 Giappone 4 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene di vita di vita quotidiana, varie misure, mm. 340 x 495, mm. 350 x 710, 670 x 360, ed altre di formato più piccole, lievi difetti. (4)

664

€200 - €300

666 Giappone 7 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene di vita di dignitari e samurai, formati da mm. 334 x 498 a mm. 360 x 1026, fioriture sparse. (7) €700 - €1000

667 Giappone 3 dipinti su carta a colori ed oro, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene di vita di nobili e samurai, formati da mm. 325 x 460 a mm. 335 x 1015, leggera brunitura e abrasione su uno dei fogli. (3)

665

€400 - €600

668 Giappone 4 dipinti su carta a colori ed oro, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene di vita di dignitari e samurai, formati da mm. 350 x 375 a mm. 35060 x 853 fioriture sparse. (4)

666

€400 - €600

668

667 MINERVA

AUCTIONS

197


669 Giappone 4 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, raffiguranti scene con samurai, da mm. 334 x 498 a mm. 360 x 1026, brunitura leggera e qualche macchia. (4) €300 - €500

670 Giappone Emakimono Rotolo su carta dipinto a colori, periodo Edo/Mejii, mm. 365 x 1915 la sola parte dipinta, raffiguranti scene di di vita di corte e samurai, tessuto in seta verde ricamato con fili di seta grigi,

669

€150 - €250

671 Giappone Samurai e Nobili Scroll, periodo Edo/Mejii, dipinto su tessuto, mm. 1600 x 515, bastone con pomelli in metallo dorato incisi,nastro di chiusura in seta, qualche difetto, conservato in custodia in legno, mm. 625 x 80.

670

€200 - €400

672

672 Giappone 8 dipinti su carta a colori, Scuola Tosa, periodo Edo, di cui 3 raffiguranti Oni, le altre scene di vita di dignitari, varie misure. (8) €300 - €500

673 Giornale satirico - Cauchois, Lemaire, Louis-Augustin-François Le Nain Jaune ou Journal des Arts, des Sciences et de la Littérature Parigi, de Fain, 1815. In 8°. Numeri dal 359 al 377, dal 5 aprile al 10 luglio 1815. Con 3 tavole caricaturali numerate 5, 6 e 7, incise in rame e colorate e ripiegate, brunitura leggera e qualche macchia, legatura in mezza pelle del sec. XIX, al dorso tasselli in pelle rossa con titoli in oro,difetti e mancanze. *** Diciannove numeri del famoso giornale satirico anti nobiliare ed anticlericale Le Nain Jaune fondato il 15 dicembre 1814 da Louis-Augustin-François Cauchois-Lemaire, Étienne de Jouy, Harel, Merle ed altri collaboratori rimasti anonimi. Vicaire, VI, 19-22; Escoffier, 247; Hatin, 320-324. €300 - €500

671

673

674 Harding, James Duffield The Park and the Forest Londra, Thomas Maclean, 1841. In 2°. Con 26 litografie a piena pagina, incluso il frontespizio, ciascuna protetta da velina, ai margini delle tavole leggere fioriture e arrossature, una tavola staccata, legatura dell’epoca in mezzo marocchino e tela verde, titolo e autore entro cornice fitomorfa impressi in oro, qualche macchia, piccole lacune al piede del dorso. *** Prima e unica edizione del libro di J.D. Harding, stampato in 1000 copie, con 26 tavole incise in bianco e nero, firmate al margine sinistro inferiore con le iniziali dell’autore e stampate su carta “Smith and Chapman’s adhesed paper” utilizzando la tecnica litografica brevettata da Charles Joseph Hullmandel nel 1840. €300 - €400

674

198

MINERVA

AUCTIONS


675 Hearne, Thomas - Byrne, William Antiquities of Great Britain, illustrated in Views of Monasteries, Castles, and Churches, Now Existing Londra, T. Cadell e W. Davies, 1807. 2 tomi in un vol. In 2° oblungo. Frontespizio calcografico di J. Heath su disegno di T. Byrne, foderato e mancante di parte del margine bianco, 83 tavole calcografiche con carte di testo in inglese e francese, leggeri arrossamenti e fioriture, legatura moderna in mezzo marocchino verde con angoli, dorso liscio con titolo impresso in oro due 2 tasselli. Firma di appartenenza alla carta di guardia; “Augustus Newman, 1860”. *** Prima di essere riunite in volumi le tavole erano state commercializzate a fogli sciolti, a partire dal 1778 quelle del vol.I e dal 1796 quelle del secondo.

675

€300 - €400

676 Hovey, Charles Mason The fruits of America Boston, Little and Brown, & J. Brown, and Hovey & Co., [1852] e 1856. In 8° grande. Solo 2 voll. Ritratto dell’Autore all’antiporta del I vol. e quello dell’incisore W. Sharp al vol. II, con 95 cromolitografie protette da velina a piena pagina, manca la tavola della “tufts apple”, diverse tavole staccate, fioriture sparse, legatura coeva in zigrino marrone, piatti incorniciati da filetti grassi e magri con agli angoli piccoli festoni, dorsi decorati in oro con foglie e fiori, tagli dorati, risguardi marmorizzati, piatto superiore del I vol. staccato. Ex-libris Macchi Woodworth ai frontespizi e ai risguardi. (2) *** Si tratta di un’opera di notevole interesse per gli studiosi della scienza pomologica, corredata da belle tavole di tutte le qualità di frutta (mele, pere, ciliege, pesche, fragole e prugne) coltivate dai produttori statunitensi che hanno dato un valido contributo alla sua compilazione. Hovey (1810-1887) fu il redattore del Magazine of Horticultural e membro di importanti società di ortobotanica degli Stati Uniti.

676

€700 - €800

677 Illustrati - Teatro - Ruggi, Lorenzo Raccolta inedita di cinquanta scene teatrali le piu applaudite nei teatri italiani Bologna, s.n., [circa 1840]. In 4° oblungo. 50 scene teatrali incise in rame, raffiguranti vedute di esterni ed interni, qualche lieve fioritura, ma bell’esemplare, legatura coeva in mezza pelle verde, titoli in oro su tassello rosso, fregi dorati. Timbro di possesso impresso in oro al piatto anteriore “Corinna Modigliani”.

677

*** Bella raccolta con le incisioni del Ruggi su disegni di Palaggi, Corsini, Angelini, Cocchi ed altri. €150 - €250

678 Illustrati - Vatout, Jean Histoire lithographiée du Palais Royal Parigi, Motte, s.d. [dopo il 1834]. In 2°. 45 tavole litografiche, qualche fioritura, legatura coeva in mezza pelle con angoli, titoli e ricchi fregi dorati al dorso, sguardie marmorizzate, segnacolo in seta rossa, lievi abrasioni al dorso. *** Bella edizione magistralmente illustrata.

€200 - €400 MINERVA

678 AUCTIONS

199


679 Legatura Almanacco reale del Regno delle Due Sicilie per l’anno 1820 Napoli, Reale Tipografia, s.d. [1820]. In 8°. Al frontespizio stemma, 1 carta ripiegata del Regno delle due Sicilie fuori testo, legatura in marocchino rosso a grana lunga, piatti inquadrati da cornice da duplice cornice, al centro del campo lo stemma del Regno delle Due Sicilie sormontato da corona, al dorso liscio titolo e decorazioni, il tutto impresso in oro, tagli dorati, macchia al piatto anteriore. Al contropiatto ex libris dello Chateaux du Rochefort Barville en Gatinais, al foglio di guardia timbro della biblioteca della regina Maria Amalia di Borbone. *** Pregiata edizione proveniente dalla Biblioteca della Regina Maria Amelia Teresa di Borbone, consorte di Luigi Filippo. €200 - €400

679

680 Legatura - Colonna - Torlonia La Sainte Bible traduite par Lemaistre de Sacy. Parigi, Furne, 1845. In 8° grande. 4 voll. Con tavole a piana pagina incise, qualche brunitura e fioritura, legatura in marocchino e zigrino nero, ai piatti cornici a sbalzo di ferri a secco ed oro, stemma della famiglia Torlonia e Colonna, al dorso liscio autore, titolo e fregi in oro, tagli dorati, piccoli difetti. *** Pregiata legatura con lo stemma congiunto di Alessandro Torlonia e Teresa Colonna. €200 - €400 680

681 Legatura - Cappello, Agostino - Lupi, Achille Storia medica del cholera indiano [...] da [...] Capello e [...] Lupi cola inviati dal sommo pontefice Gregorio xvi nell’anno 1832 Roma, per la Stamperia Camerale, 1833. In 8°. Fuori testo 1 tavola ripiegata e una a colori in litografia, alcune carte con leggera brunitura, sporadiche fioriture, legatura coeva in marocchino verde a grana lunga, decorazione impressa in oro, piatti inquadrati da cornici ed al centro del campo le armi di Alessandro Raffaele Torlonia cornici dorso liscio 2 tasselli in marocchino rosso e verde con titoli in oro e decorazione di seminati di stelle e motivi geometrici intrecciati, piccoli difetti. *** Prima edizione di questa rassegna accuratissima di tutte le conoscenze sull’affezione del colera, che autorevoli riviste scientifiche contemporanee giudicarono superiore a quella delle commissioni sanitarie di altri paesi europei. Esemplare in elegante legatura alle armi Torlonia

681

€200 - €300

682 Legatura - De Crollis, Domenico Storia della Scuola clinica medica di Roma dall’aprile dell’anno 1855 al marzo 1856 : preceduta dal ragionamento_di Domenico De Crollis Roma, 1857. In 2°. Legatura in marocchino rosso decorata con impressioni in oro, ai piatti bordura di volute fitoformi , al centro del campo le armi del cardinale Giacomo Antonelli, sormontate da cappello cardinalizio e 5 ordini di fiocchi, al dorso liscio autore e fregi in oro, tagli dorati, qualche spellatura e lievi mancanze. *** Rara legatura romana alle armi del cardinale Giacomo Luigi Serafino Pacifico Antonelli (1806-1876), segretario di stato dal 1848 di papa Pio IX. €150 - €200

682

200

MINERVA

AUCTIONS


683 Legatura - Detken Poliorama pittoresco: opera periodica diretta a spandere in tutte le classi della società utili conoscenze ... Napoli, Tipografia del Poliorama, 1836-1844. In 2°. 8 volumi, rivista illustrata con litografie, lievi fioriture, legatura borbonica eseguita e firmata da Detken al piede, coeva, in piena pergamena rigida, completamente decorata in oro ai piatti e al dorso, ai piatti cornici a più filetti e cornice con motivo floreale agli angoli, fioroni parzialmente colorati in blu e rosso, al piatto anteriore ferro oro con rappresentazione di due uomini con la lira seduti su una struttura architettonica articolata parzialmente fitomorfa, al piatto posteriore ferro oro, tagli oro, sul contropiatto anteriore cartiglio con firma Dekten, legatore di libri dirimp. al palazzo reale, Napoli. (8) *** Rivista settimanale con illustrazioni litografiche nata il 20 agosto 1836, primo volume in seconda edizione. Qui fino all’anno VIII, 1844. Splendida legatura ottimamente conservata firmata Alberto Detken, legatore nel Palazzo Reale a Napoli presso i Borbone.

683

€1100 - €1300

684 Legatura - Musica - [Federici, Vincenzo] Zaira ossia Il Trionfo della religione (atto primo) - Partitura manoscritta

Manoscritto musicale su carta pentagrammata vergato con inchiostro marrone, [fine sec. XVIII - XIX), mm. 282 x 201, composto di 151 carte non numerate, piccole lacune ai margini bianchi di qualche carta, legatura coeva in vitello marmorizzato, piatti inquadrati da cornice con motivi di foglie e fiori e piccolo busto ripetuto anche al dorso, al centro del campo le armi dei Borbone di Francia, al dorso liscio tassello con autore e e titolo e fregi. Qualche spellatura. €300 - €350

684

685 Leopardi, Giacomo Canti Firenze, Piatti, 1831. mm 156 x 95. Piccolo fregio al frontespizio, aloni di umidità al margine inferiore, fioriture, legatura coeva in mezza pelle, dorso a 4 nervi con rotelle, autore e titolo impressi in oro, qualche macchia. *** Edizione originale. Contiene in tutto 23 canti, di cui 6 in prima edizione: Il Risorgimento, A Silvia, Le Ricordanze, Canto notturno di un pastore vagante nell’Asia, La quiete dopo la tempesta, Il sabato del villaggio. Precede i Canti la bellissima lettera dedicatoria Agli amici suoi di Toscana, stampata qui per la prima volta, che ha l’aria di un testamento definitivo, disperato eppur consolato. Questa edizione fu fatta per sottoscrizioni, e ad essa andò avanti un manifesto che il Leopardi fece girare per tutta Italia. ‘’(...) Ho venduto il ms. dei miei versi - scriveva al padre, da Firenze, in data 23 dicembre 1830 - con 700 associazioni, per 80 zecchini: nello stato attuale sì problematico del commercio, non è stato possibile ottenere di più...’’ Mazzatinti 670; Benedetucci 36. 1 1831. €2500 - €3000

685 MINERVA

AUCTIONS

201


686 Leopardi, Giacomo Canti del Conte Giacomo Leopardi Firenze, Guglielmo Piatti, 1831. In 8°. Fioriture sparse, legatura in cartonato editoriale verde con titolo contenuto in cornice a stampa, dorso restaurato. Timbro di possesso nobiliare al frontespizio. *** Edizione originale in esemplare in barbe e in legatura editoriale. Contiene in tutto 23 canti, di cui 6 in prima edizione: Il Risorgimento, A Silvia, Le Ricordanze, Canto notturno di un pastore vagante nell’Asia, La quiete dopo la tempesta, Il sabato del villaggio. Precede i Canti la bellissima lettera dedicatoria Agli amici suoi di Toscana, stampata qui per la prima volta, che ha l’aria di un testamento definitivo, disperato eppur consolato. Questa edizione fu fatta per sottoscrizioni, e ad essa andò avanti un manifesto che il Leopardi fece girare per tutta Italia. “(...) Ho venduto il ms. dei miei versi - scriveva al padre, da Firenze, in data 23 dicembre 1830 - con 700 associazioni, per 80 zecchini: nello stato attuale sì problematico del commercio, non è stato possibile ottenere di più...” Mazzatinti 670; Benedetucci 36. €1500 - €2000

687 Leopardi, Giacomo Canzoni Bologna, pei tipi del Nobili e Comp.o, 1824. In 12°. Arrossature sparse e piccola macchia alle ultime carte, var.B con carta non numerata in fine e Errata corrige, brossura editoriale con cornice a stampa, al piatto anteriore la dicitura “prezzo bajocchi 37 pari a lire 2 italiane”, custodia in cartonato marmorizzato, dorso restaurato, leggere macchie. Firma di appartenenza antica alla prima carta.

686

*** Edizione originale in brossura della prima raccolta di poesie di Giacomo Leopardi e prima edizione delle seguenti canzoni: Nelle nozze di Paolina, A un vincitore nel pallone, Bruto minore, Alla primavera, Ultimo canto di Saffo, Inno ai patriarchi, Alla sua donna. Tra l’ottobre del 1821 e il settembre del 1823 furono composte sette nuove canzoni, sopra indicate, che insieme alle tre precedenti (All’Italia, Sopra il monumento di Dante, Ad Angelo Mai) Leopardi raccolse nella presente edizione, accompagnate da erudite Annotazioni che ne giustificano le scelte linguistiche, invocando di volta in volta il buon senso e l’autorità della Crusca. Il giovane poeta s’inserisce, con accenti proprî, nella tradizione di eloquente lirica civile e morale che risaliva al Petrarca, avendo come punto di partenza prossimo gli spiriti eroici di Alfieri e del Foscolo alfieriano. Pur obbedendo a un imperativo morale addirittura eroico, l’indignato confronto tra la nobiltà degli antichi e la moderna decadenza d’ogni virtù, anziché ispirarsi alle recenti vicende politiche, sembra piuttosto nutrito di considerazioni generalmente antropologiche e ha di mira intanto un orizzonte culturale e letterario, nel quale infatti risulta più efficace e appropriato. Mazzatinti 647; Benedettucci 21. €2000 - €3000

687

202

MINERVA

AUCTIONS


688

690

691

688 Letteratura italiana - Cantù, Cesare Margherita Pusterla. Racconto Torino, Stab. Tip. Fontana, 1843. In 8° grande, 265 x 170 mm. Tutte le pagine inquadrate da doppio filo, centinaia d’illustrazioni di Janet Lange, incise su legno da Andrew, Best e Leloir, legatura in mezza pelle rossa e cartone. § Guidotto da Bologna. Il fiore di rettorica di frate Guidotto da Bologna posto nuovamente in luce da Bartolomeo Gamba. Bologna, presso i Fratelli Masi, 1824. In 8°. Esemplare impresso su carta azzurrina, brossura editoriale, senza dorso, strappi e difetti. Insieme nel lotto un’edizione delle Memorie politiche di Felice Orsini e la Raccolta di poesie giocose di Antonio Guadagnoli di Arezzo. (4)

690 Letteratura italiana - Foscolo, Ugo Dell’origine e dell’ufficio della letteratura. Orazione Lugano, Ruggia e Comp., 1829. In 8°. Arrosature sparse, brossura editoriale conservata in legatura in mezza tela verde con titolo in oro al dorso, restauri alla brossura. § Giovanni Boccaccio. Del Decamerone di M.Giovanni Boccaccio. Toscana, Giovanni Ghiara, 1770. In 8°. 5 voll. Antiporta calcografica con ritratto dell’autore, alcune tavole calcografiche fuori testo, legatura in pergamena rigida con impressioni a secco ai piatti e titolo al dorso. (6)

*** I opera: formalmente simile alla prima edizione illustrata dei ‘’Promessi Sposi’’, la Margherita è un celebre romanzo storico che il Cantù, arrestato dalla polizia austriaca, scrisse in carcere dal nov. 1833 all’ottobre 1834, «.a quel che si crede, servendosi di carta destinata a servizi ben più modesti e facendo uso di stuzzicadenti, come penna, e di nero fumo di candela come inchiostro» (Parenti). Pubblicato per la prima volta nel 1838, il romanzo ebbe pronto e grande successo, fu spesso ristampato e tradotto in molte lingue. Parenti, Rarità bibliogr. ‘800, I pp. 76-8 e V, pp. 87-92.

691 Letteratura milanese - Porta, Carlo Poesie scelte in dialetto milanese di Carlo Porta e Tommaso Grossi. Edizione illustrata da F. Gonin, P. Riccardi, L. Sacchi ed altri artisti Milano, Tip. Guglielmini e Redaelli, 1842. In 4°. Ritratto di Porta in antiporta, incisioni su rame nel testo, forellini di tarlo al margine inferiore delle prime 4-5 carte, lievi fioriture, legatura coeva in mezza pelle. Al frontespizio timbro di possesso di Carlo Asinari. § Giuseppe Rovani. Cento anni. Milano, Redaelli, 1868. 2 voll. Antiporta e innumerevoli incisioni nel testo, marginali fioriture, legatura coeva in tela editoriale. Insieme nel lotto anche La Libia d’oro sempre di Rovani, Milano, Redaelli, 1868. (4)

€150 - €200

689 Letteratura italiana - Della Casa, Giovanni Il Galateo Milano, Stella, 1825. In 8°. Marginali fioriture, legatura coeva in mezza pelle e cartone. § [Fedro]. Le favole di Fedro ripurgate ...per Sebastiano M.Zappalà. Bassano, Remondini, 1807. In 8°. Fioriture e bruniture, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. Timbro al frontespizio di possessore moderno. § Carlo Grossi. Degli uomini illustri di Urbino. Urbino, Rondini, 1856. In 8°. Legatura coeva in mezza pelle e cartone. § Emilio Settimelli. Sassate. Antilibro con 100 disegni di Musacchio. Roma-Firenze, Casa editrice italiana, 1926. In 4° grande. Disegni e vignette di Musacchio nel testo, 3 riproduzioni fotografiche f.t., bruniture, brossura stampata in nero ai piatti e al dorso, al piatto posteriore incisione di Musacchio titolata “L’ordine del cinghiale”, difetti e macchie. (4)

*** I opera: edizione rara e pregiata.

€200 - €250

€100 - €150

€90 - €100 MINERVA

AUCTIONS

203


693

694

692 Lingua italiana - Manuzzi, Giuseppe Vocabolario della lingua italiana già compilato dagli Accademici della Crusca ed ora novamente corretto ed accresciuto dall’abate Giuseppe Manuzzi Firenze, appresso David Passigli e socj, 1833-’40. In 4° 4 voll. Tavola in acquaforte incisa da Rouargue raffigurante il Manuzzi, fioriture, legatura coeva in mezza pergamena e cartone, difetti e mancanze. Al frontespizio timbro di possesso moderno. § Bresciani, Antonio. Saggio d’alcune voci toscane d’arti mestieri e cose domestiche dialoghi e discorsi d’un lombardo. Roma, Tip. delle scienze, 1840. In 8°. Marginali fioriture, legatura in mezza pelle e cartone. § Toti, Giambattista. Eleganze italiane dimostrate con gli esempi dei classici. Roma, Tipografia delle belle arti, 1857. In 8°. Legatura coeva in mezza pergamena e cartone. Insieme nel lotto due volumi di Epigrafia: uno stampato a Narni nel 1895, il secondo è un trattato di Raffaele Notari, Torino 1856. *** I opera: importante opera di riferimento che nell’Ottocento contese il primato al vocabolario del Tommaseo nelle discussioni e nelle scelte riguardo alla lingua nazionale. Gamba 2816: “Bella edizione, accuratamente condotta”. €100 - €150

693 Lombroso, Cesare L’uomo delinquente. Studiato in rapporto alla antropologia, alla

695

694 Lorrain, Claude e Caracciolo, Ludovico [Liber veritatis di Claudio Gellée lorenese ovvero raccolta di duecento stampe tratte dalli di lui disegni nella collezione del Duca di Devonshire incise in Londra da Riccardo Earlom ed ora da Ludovico Caracciolo pittore romano ripetute] [Roma, 1810-15]. 3 voll. In 2° oblungo. Solo 149 tavole incise all’acquatinta con inchiostro color seppia, numerate 1-150, manca la 86, in barbe, fioriture, lievi aloni di umidità marginali, brossura editoriale azzurra, tracce d’uso. Ex libris cartaceo ai piatti e ai contropiatti: Chr. Henrici Kohlrausch. *** Bella raccolta di tavole eseguite sui disegni dell’artista Claude Gellée detto Lorrain o il Lorenese (1600-82) nella Collezione del duca di Devonshire, incise per la prima volta a Londra da Richard Earlom e in questa nuova edizione ridisegnate dal pittore romano Ludovico Caracciolo. (Brunet III, 1169). Christian Heinrich Kohlrausch, medico militare a cui appartenne quest’opera, nacque ad Hannover nel 1776 e morì a Berlino nel 1826. Incollato al contropiatto del vol.I il “Manifesto di Associazione” datato 1810 in cui si spiega la motivazione di questa “ristampa” del Liber Veritatis, ovvero perché molto ricercato e ormai divenuto rarissimo. Si informa che le incisioni saranno disponibili a gruppi di 4 ogni mese a 15 bajocchi per carta. €800 - €1000

Milano, Ulrico Hoepli, 1876. In 8°. Con 4 illustrazioni nel testo, di cui una incollata alla p.65 che raffigura la fotografia che si erano scattati i 3 assassini come ricordo subito dopo il misfatto, esemplare brunito, fioriture sparse, occhietto in parte staccato, legatura in mezza tela dell’epoca con al dorso autore e titolo in oro, lievi mancanze.

695 Manoscritto - Prospettiva - [Brunetti Trebie, Domenico] Collezione di alcune Regole di Geometria, e Prospettiva formate con la guida delle Opere di Prospettiva degli Autori Manoscritto cartaceo di 52 carte, 195 x 140 mm., datato 1842-’43, 6-7 pagine di testo e le restanti di tavole, anche a doppia pagina o più volte ripiegate, finemente disegnate a inchiostro e acquarello, legatura coeva in mezza pergamena e cartone verde.

*** Prima edizione rara dell’opera che contiene i fondamenti della antropologia criminale, la nuova scienza, di cui Cesare Lombroso è considerato l’iniziatore. Partendo da una concezione materialista dell’uomo, Lombroso cercò di spiegare con anomalie fisiche (caratteri degenerativi lombrosiani) la degenerazione morale del delinquente. Le sue idee ebbero larga diffusione specie fra sociologi e giuristi, favorendo la nascita della cosiddetta scuola positiva del diritto penale.

*** Affascinante manoscritto di geometria e prospettiva, eseguito sulla base della lezione dei grandi autori, come dichiarato nel titolo (Serlio, Galli Bibiena, Orsini) ma non privo di spunti di originalità. Soprattutto va sottolineata la grande qualità della mano che disegna le tavole, nelle quali non si ravvisano errori di prospettiva né di esecuzione, con una precisione e una nitidezza di tratto da far pensare ad un vero professionista più che ad un dilettante o uno studente.

medicina legale ed alle discipline carcerarie

€1500 - €2000 204

MINERVA

€600 - €800 AUCTIONS


696 Manoscritto - Viaggi Diario del viaggio di Londra eseguito dal Cittadino Giuseppe Scipione Castelbarco di Milano nel 1802 Manoscritto cartaceo, in 4°. 225 x 145 mm, secolo XIX, 29 carte in corsivo e 16 bianche con filigrana “Caisse hipothecaire”, legatura coeva con pergamena di reimpiego, titolo manoscritto al piatto anteriore. Ripiegata nel manoscritto è una lunga nota su 4 pagine in 2° con le indicazioni da seguire per il viaggio (locande, cosa visitare, mance, quanto denaro portare con sé, le ragazze da evitare perché pericolose per la salute più che a Parigi) lasciate da N. Federici, un amico o conoscente. *** Trascrizione dell’interessante racconto del viaggio di Giuseppe Scipione Castelbarco di Milano, intrapreso nel 1802. La prima data è il 20 luglio, in cui il protagonista ci informa che sta lasciando Parigi per Saint Denis. Attraverso varie tappe - Amiens, Montreuil, Calais - giunge a Londra il 27 luglio e assiste all’ingresso di Sir Franci Burdett eletto membro del Parlamento. Castelbarco descrive minuziosamente i monumenti visitati, di Londra e dintorni, aggiunge cenni storici e di costume: visita una mostra di stampe da Colnaghi, va a teatro, assiste alla parata per i festeggiamenti del compleanno del principe di Galles. Non mancano accenni a usi e costumi: le precauzioni per evitare gli incendi, le ronde notturne, le campane che fastidiosamente suonano anche la notte, l’illuminazione notturna, meno bella di quella di Parigi, ma più diffusa. A fine ottobre, dopo una malattia, lascia Londra e riprende il viaggio attraverso la Francia per fare ritorno a casa.

696

698

€200 - €300

697 Manuzzi, Giuseppe Vocabolario della lingua italiana già compilato dagli Accademici della Crusca ed ora novamente corretto ed accresciuto dall’abate Giuseppe Manuzzi Firenze, David Passigli e Soci, 1833-1840. In 2°. 4 volumi. Sul primo volume antiporta incisa in rame con ritratto dell’autore (inc. Rovargue), fioriture prevalentemente marginali, prime carte del IV vol. più brunite, legatura coeva in pergamena con armi nobiliari ai piatti, cornici e fioroni in oro, al dorso fregi oro e due tasselli in pelle con dati editoriali. Sul frontespizio del vol. I timbro Avv. Agostino Batt[...] Roma. (4) *** Ampia edizione del Vocabolario della Crusca revisionata dal letterato e membro dell’Accademia dal 1844 Giuseppe Manuzzi. Il vocabolario del Manuzzi è tuttora una rilevante opera di riferimento e, nel corso dell’800, si contese il primato solo con il celebre vocabolario del Tommaseo. Gamba, 2816: “Bella edizione, accuratamente condotta” €300 - €400

698 Manzoni, Alessandro Adelchi. Tragedia [...] con un discorso su alcuni punti della storia longobardica in Italia Milano, Ferrario, 1822. In 8° (221 x 140). [8], 288 pagine, completo dell’annuncio editoriale alla prima carta, fioriture leggere sparse, legatura dell’epoca in cartoncino floscio marmorizzato policromo conservato in camicia in zigrino e pelle verde con piatti decorati con impressioni a secco ed in oro, custodia in cartonato e pelle,qualche spellatura. MINERVA

697

*** Edizione originale, in esemplare in barbe completo dell’annuncio editoriale alla prima carta. L’Adelchi è la seconda delle due tragedie scritte da Manzoni, successiva al Conte di Carmagnola (1820) e risalente al periodo 1820-1822: è ambientata nell’Italia settentrionale del 772-774 d.C. e narra le vicende che portarono alla discesa dei Franchi di Carlo Magno e alla sconfitta di Desiderio, ultimo re dei Longobardi, di cui Adelchi è il figlio. Pregliasco 209; Vismara 278; Parenti, Rarità bibliografiche, 331. €1000 - €1200

699 Manzoni, Alessandro I Promessi Sposi. Storia milanese del secolo XVII scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni. Edizione riveduta dall’Autore. Storia della Colonna Infame inedita. Milano, dalla Tipografia Guglielmini e Redaelli, 1840. In 4°. Antiporta e vignetta al frontespizio in xilografia, testo inquadrato da cornice di duplice filetto, 450 xilografie nel testo opera di Francesco Gonin, sporadiche fioriture, arrossature alle ultime carte, legatura dell’epoca in mezza pelle marrone, autore e titolo impressi in oro al dorso decorato con impressioni a secco, cofanetto in cartonato marmorizzato. Timbro di “Paolo Carrara Edit. Librajo” al frontespizio. *** Bell’esemplare dell’edizione originale detta “quarantana”, la versione definitiva ed illustrata del capolavoro manzoniano. Parenti 107; Vismara 57; Brunet III, 1388; Hoepli, 218. €500 - €600 AUCTIONS

205


700

702

700 Manzoni, Alessandro Opere varie [...] edizione riveduta dall’autore Milano, Giuseppe Redaelli, 1845. In 4°. Frontespizio e testo inquadrato da cornice di duplice filetto, 10 xilografie alle tragedie, 9 vignette ed altrettante graziose piccole figure alle iniziali delle poesie, arrossature sparse, legatura dell’epoca in mezza pelle verde, dorso a 3 nervi, ai comparti titolo in oro e decorazione a secco in rilievo ed in oro, spellature, lievi lacune. Timbro di possesso all’occhiello di “Gio. Schoch di Enrico”. *** Questa raccolta di opere del Manzoni venne pubblicata in 8 fascicoli e fa seguito a I Promessi Sposi, pubblicati nel 184042 dallo stesso editore, con tipi e carta uguali. Esemplare della tiratura senza l’aggiunta della nuova dispensa di 12 pagine contenente l’ode Marzo 1821 ed il Proclama di Rimini. Parenti, Rar. Bibl. 800-230/246. €200 - €300

701 Manzoni, Alessandro Opere varie [...] edizione riveduta dall’autore. Milano, Giuseppe Redaelli, 1845. In 4°. Frontespizio e testo inquadrato da cornice di duplice filetto, 10 xilografie alle tragedie, 9 vignette ed altrettante graziose piccole figure alle iniziali delle poesie, arrossature sparse, legatura dell’epoca in mezzo marocchino rosso, decorazione impressa in oro, al piatto anteriore il monogramma “AFP” ed al dorso inferiore il motto “In omnibus respice finem”, dorso a 5 nervi, piccoli difetti.

703

702 Manzoni, Alessandro Pochi versi inediti Milano, Redaelli, s. d (ma 1848). In 8°. Brossura verde dell’epoca. Timbro circolare del Governo Provvisorio Commissione delle Offerte al frontespizio. *** Edizione originale in tiratura senza la data del fascicolo di 15 pagine che contiene la prima comparsa di Marzo 1821 e Il Proclama di Rimini. L’opera fu stampata in 4000 esemplari e venduta per cura della “Commissione Governativa delle offerte per la causa nazionale” in favore dei profughi veneti in occasione dell’insurrezione delle cinque giornate milanesi, nel quale il figlio di Manzoni, Filippo, fu preso in ostaggio dagli austriaci. Vismara 271; Salveraglio 294. €200 - €300

703 Middiman, Samuel Select Views in Great Britain Londra, John e Josiah Boydell, 1812. In 4° oblungo. Con 53 tavole incise e 1 pagina di descrizione in inglese e francese per ogni tavola, leggere arrossature e fioriture, tavola 47 con margine inferiore più corto, ultimi fogli con bruniture, legatura coeva in marocchino rosso a grana lunga, piatti inquadrati da due cornici impresse in oro e a secco, al centro del piatto una architettura stilizzata in oro, al dorso titolo e decorazioni, tagli dorati, spellature e lievi mancanze al dorso e agli spigoli. Ex libris nobiliare al contropiatto di Francis Gray Smart. €150 - €200

*** Questa raccolta di opere del Manzoni venne pubblicata in 8 fascicoli e fa seguito a I Promessi Sposi, pubblicati nel 184042 dallo stesso editore, con tipi e carta uguali. Esemplare della tiratura senza l’aggiunta della nuova dispensa di 12 pagine contenente l’ode Marzo 1821 ed il Proclama di Rimini. Parenti, Rar. Bibl. 800-230/246. €300 - €400 206

MINERVA

AUCTIONS


704 Moda francese - rivista Journal des Dames et des Modes Parigi, Imprimerie de Nicolas Vaucluse, Imprimerie CarpentierMéricourt, 1822-1830 . 7 voll. In 8°. Vol.I: 5 gennaio - 30 giugno 1822, nn. 1-36, manca il n. 28, 41 tavole incise in rame colorate a mano; vol. II: 5 gennaio - 30 giugno 1823, nn.1-36, manca il n. 28, 41 tavole; vol. III: 5 luglio - 31 dicembre 1823, nn. 37- 72, ma mancano i nn. 39 e 59, 39 tavole incise in rame e colorate a mano; vol. IV: 10 gennaio - 30 giugno 1824, nn. 2-36, ma mancano i nn. 1, 4, 7, 8 e 19, 38 tavole incise in rame e colorate a mano; vol. V: 5 luglio - 31 dicembre 1824, nn. 37-72, 42 tavole incise in rame e colorate a mano; vol. VI: 5 gennaio - 30 giugno 1829, n.1-36, ma mancano i nn. 26 e 28, 47 tavole incise in rame e colorate a mano a cui si aggiungono altre 32 legate all’inizio del volume dell’anno 1828; vol.VII: 5 gennaio - 30 giugno 1830, n.1-36, 45 tavole incise in rame e colorate a mano, fioriture, qualche difetto, timbri postali francesi, legature omogenee coeve in mezza pelle, dorso liscio impresso in oro con rotella, tassello, qualche abrasione e foro di tarlo. (7)

704

705

*** Bell’insieme di numeri della celebre rivista femminile, con articoli che oltre la moda riguardano costume, attualità, viaggi, eventi mondani. €500 - €700

705 Monti, Vincenzo Il ritorno di Astrea azione drammatica Milano, Cesarea Regia Stamperia, 1816. In 8°. Leggera gora d’acqua al margine superiore, arrossature sparse, brossura ornata coeva. *** Edizione originale rara composta dal poeta in onore dell’imperatore Francesco I, che tornava a dominare Milano dopo la parentesi napoleonica. €100 - €150

706 Morin, Louis Les cousettes. Physiologie des couturiéres de Paris Parigi, Librairie L. Conquet, 1895. In 8° grande. Con 21 composizioni disegnate e incise alla punta secca da Henry Somm, parzialmente in barbe, brossura editoriale, legatura d’amatore firmata E. Garayon in mezzo marocchino verde con angoli, dorso liscio con autore, titolo e fregio impressi in oro. *** Tiratura unica limitata di 100 esemplari su carta Japon, questo il n. 46.

€200 - €300

707 Napoleone - Chateaubriand, François René Vicomte de De Buonaparte, des Bourbons, et de la nécessité de se rallier a nos princes légitimes, pour le bonheur de la France et celui de l’Europe Parigi, s.s., 1814. In In 8°. 56 carte. Occhietto, frontespizio, legatura successiva in tela rossa con autore e titolo impressi in oro al dorso. § Sopra Napoleone Bonaparte ex-imperatore de’ Francesi. Due estratti di un’opera di Fr. Augusto di Chateaubriand inseriti nel Journal des debats politiques et litteraires di Parigi dei 4 e 5 aprile 1814.Italia, s.s., 1814. In 8°. Macchia nella parte inferiore delle pagine, brossura editoriale con titolo inquadrato da cornice MINERVA

707

tipografica, con macchie, custodia posteriore in cartonato. (2) *** Virulento pamphlet che l’autore cominciò a scrivere alla fine del 1813 o all’inizio del 1814, e fu stampato nell’aprile dei 1814, probabilmente il 5 del mese, tre giorni dopo la destituzione di Napoleone, proclamata dal senato parigino. I passaggi più brillanti sono quelli non dedicati a difendere i Borboni ma a distruggere l’imperatore definito “usurpateur et étranger” . €150 - €250

708 Numismatica - Mazio, Francesco Serie dei conj di medaglie pontificie da Martino V fino a tutto il pontificato della San. Mem. di Pio VII esistenti nella pontificia zecca di Roma Roma, Vincenzo Poggioli, 1824. In 8°. Esemplare in barbe, nella sua brossura editoriale celestina. § Milano, Raffaele. Tariffa ragionata sul prezzo imposto nell’epoca corrente, dopo maturo scrutinio e lunga esperienza alle antiche famiglie dette consolari. Napoli, Tipografia Virgilio, 1847. In 8°. Una tavola ripiegata in fine volume coi monogrammi e le sigle che s’incontrano nelle medaglie, fioriture, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. (2) €50 - €100 AUCTIONS

207


709

711

712

710

709 Ornati - Heathcote, Charles Etchings, representig the best examples of Ancien Ornamental Architecture London, John Barfield, 1803. In 2°. 102 tavole incise all’acquaforte, marginali bruniture, legatura del sec.XX in piena tela verde. § G.J. Mendel. Il tesoro dell’ornato. Roma, Modes e Mendel, [1887]. In 2°. 80 tavole e oltre mille disegni, la maggior parte a colori, legatura coeva in mezza pergamena e cartone. § Angelo Uggeri. Ornamento greco tratto da un antico frammento nella Villa Poniatoscki Ornamenti greci antichi ed inediti. Roma, Francesco Bourlie, 1820. In 2°. 4 tavv. in fine volume, esemplare in barbe nella sua brossura editoriale celeste. § Angelo Uggeri. Trapezofori del Marchese del Drago di Biscia Gentili. Roma, Stamperia R.C.A, 1831. In 4° oblungo. 7 tavole fuori testo, fioriture, brossura editoriale rosa. €100 - €120

711 Padova - Gennari, Giuseppe Annali della città di Padova Bassano, Remondini, 1804. In 4°. 3 voll. Legatura coeva in carta stampata a fiori, dorsi lisci con tasselli, qualche piccolo strappo. Giovanni Battista Maria Contarini. Notizie storiche circa li pubblici professori nello Studio di Padova scelti dall’Ordine di San Domenico, Venezia, Antonio Zatta, 1769. In 8°. Fregio xilografico al frontespizio, mancano le carte A2-4, legatura coeva in pelle screziata riccamente impressa in oro con motivi angolari e losanga centrale, dorso liscio con motivi lanceolati e tassello, tagli dorati. (4) *** Bell’esemplare fresco e marginoso della rima edizione di questa storia della città di Padova dalla fondazione al 1318, interrotta dalla morte dell’autre e pubblicata postuma. Lozzi 3226 €300 - €500

710 Ornati - Julienne, Eugenio Industria Artistica o Raccolta di composizioni e decorazioni ornamentali Venezia, Giuseppe Antonelli, 1851. In 4° oblungo, 350 x 530 mm. Decine di tavole litografiche contenuto entro una cartella di cartone marmorizzato. § Enrico Maccari. Ornati e scomparti nel Palazzo di Caprarola. Roma, Bernardo Morini, [1900 circa]. In 2°. 62 tavole incise al tratto. Insieme della stessa serie l’opera Graffiti e Chiaroscuri esistenti nell’esterno delle case, 38 tavv. incise al tratto, e Le targhe delle Carte geografiche nel Vaticano, 14 tavv. incise al tratto, bruniture e fioriture su alcune carte. § [Intagli ed Ornati della Cappella Sistina]. Volume in 2°, 505 x 365 mm. contenente 32 tavole incise al tratto, diverse a doppia pagina. (3) *** Lotto non passibile di restituzione. 208

712 Palmaverde – Savoia Il Palmaverde Almanacco piemontese orino, Carlo Fontana, 1826. In 16°. Antiporta incisa a piena pagina, testro in cornice xilografica, in fine due carte manoscritte con “Estratto del manifesto Camerale del 16. Gennaio 1826”, legatura coeva alle armi Savoia in marocchino verde. Sulla controguardia anteriore ex libris M. Giustinani. *** Il piccolo volume fa parte di una pubblicazione annuale molto ampia in 108 volumi, Il corso delle stelle osservato dal pronostico moderno Palmaverde almanacco piemontese. €100 - €200

€130 - €150 MINERVA

AUCTIONS


713 Perrot, Aristide Michel Modelli di Topografia disegnati e acquerellati Firenze, Paolo Fumagalli, s.d. [ma 1840]. In 2°. Frontespizio in francese ed italiano con fregi floreali; testo su doppia colonna nella doppia lingua, 12 tavole topografiche numerate incise in rame alcuni delle quali in bianco e nero e le altre colorate, fascicoli sciolti, fioriture e qualche arrossature sparse, brossura editoriale con titolo conetenuto in cornice tipografica, lacune al dorso e qualche macchia. *** Prima edizione italiana, non comune, di uno dei principali trattati ottocenteschi sulla rappresentazione topografica, pubblicato la prima volta nel 1819. Le tavole raffigurano i segni convenzionali delle piante topografiche, boschi e foreste, stagni, terreni coltivati, fortificazioni, ecc., con dettagliate istruzioni circa la rappresentazione topografica delle stesse. €100 - €120

713

714 Petit, Victor Souvenir des Pyrenees. Vues prises aux environs des eaux thermales de Bagnères-de-Bigorre, Bagnères de-Luchon,... & Pau. Pau, Auguste Bassy Editeur, s.d. [circa 1850]. In 2° oblungo. Frontespizio litografico con testo in blu e oro e 24 tavole in litografia, fioriture, legatura coeva in chagrin, autore e titolo impressi in oro al piatto anteriore, difetti al dorso e abrasioni. Ex ibris cartaceo nobiliare al contropiatto: John E. Walsh. *** Gli album di Petit spesso sono assemblati con numeri diversi di tavole, il nostro esemplare ne contiene 24. €100 - €150

715 Pompei & Ercolano - Barré, Louis Ercolano e Pompei. Raccolta generale di pitture, bronzi, mosaici, ec. fin ora scoperti e riprodotti dietro le antichità di Ercolano, il Museo Borbonico e le opere tutte pubblicate fin qui Venezia, coi tipi di Giuseppe Antonelli ed., 1841-’45. In 4°, 255 x 160 mm. 7 voll. contenente testo e 696 tavv., manca la parte di testo del vol.5.2 (45 pp.), fioriture, legatura coeva in pezza pergamena e cartone. Ex libris manoscritto al contropiatto di Spadini. § Schulz, Enrico Guglielmo. Rapporto intorno gli scavi Pompejani eseguiti negli anni 1835-1838. Roma, 1839. In 4°. 2 carte di tavole ripiegate in fine, fioriture, esemplare intonso nella sua brossura editoriale con dedica dell’autore in alto a destra, al sig. Cades. (8)

714

*** Prima opera: prima traduzione di questa monumentale opera, data alla luce durante gli scavi di Pompei ed Ercolano. Come si legge nella Prefazione, l’autore si propone di “offrire agli artisti la collezione di tutte le antichità trovate nelle città vesuviane...la qual collezione vuol essere ad un tempo completa, portatile, di modico prezzo, e facile a completarsi”. €140 - €180

716 Raffaello - Zambelli, Stefano Ornati del coro della chiesa di S. Pietro dei Monaci Cassinesi di Perugia Intagliati in legno da Stefano da Bergamo sopra i disegni di Raffaelle Santi da Urbino MINERVA

715

716

Roma, Clemente Puccinelli, 1845. In 2°. Frontespizio con piccola veduta del Monastero di S. Pietro, 50 tavole numerate I - L, incise dal Bianchi sui disegni del Traversari, fioriture e qualche piccola macchia, legatura dell’epoca in mezza pergamena, difetti. *** Edizione originale rara e ricercata. AUCTIONS

€150 - €200 209


718 Risorgimento - Pini, Giuseppe Memorie della campagna del 1860 scritte da Pini Giuseppe Volontario dell’Esercito Meridionale Manoscritto cartaceo di 28 carte, formato in 8° oblungo 166 x 218 mm., testi e disegni lungo tutto il testo; insieme nel lotto anche un piccolo Album dal titolo Souvenir 1862, 105 x 170 mm., 30 carte di cui alcune bianche, contenente brevi testi e diverse illustrazioni a matita e china, anche con logogrifi, sciarade e rebus. Insieme, foto-cartolina dell’autore. (2)

717

718

*** E’ la storia di un’esperienza, memorabile in quanto vissuta all’ombra della Grande Storia. Quella di cui Pini fa parte è in effetti “la Seconda spedizione Volontari diretta e comandata dal tenente Colonnello Giacomo Medici; e più che di memorie vere e proprie si tratta più realisticamente di Annotazioni sul Viaggio e sulla Campagna nelle due Sicilie l’anno 1860”, da Un diario garibaldino di Laura Novati, curatrice dell’edizione anastatica dei due album editi a Sondrio da Bettini, 2011, p.5. Le annotazioni si susseguono cronologicamente tra 9 giugno 1860 e 11 gennaio 1861; quindi è riportato un resoconto quasi telegrafico di una visita agli Scavi di Pompei e di seguito alcuni ordini del giorno firmati dal maggiore Cadolini e da Garibaldi. Di sicuro l’album fu scritto direttamente sul campo, si registrano infatti luoghi, azioni, battaglie e soste in paesi e città: “è veramente il resoconto di un soldato, in cui prevale l’eseguire gli ordini sul voler sapere dove le marce, il sole e la pioggia portano di giorno e di notte”. L’atteggiamento di fondo di queste Memorie è in fondo “una serena, quasi sorprendente e tranquilla lietezza: ritorna più volte l’espressione allegri e contenti che si sia in sosta nel paesello di Casanova o sull’affusto di un cannone su un bastimento; un’aria di giovinezza, di contentezza dell’esserci, corre per tutte le pagine....La paura non è di casa, si è li per buoni motivi e si procede di conseguenza.” (Novati, p.6). A distanza di due anni, nel 1862, Pini inzia a scrivere le sue Rimembranze in un altro piccolo album ripensando all’assedio di Capua, ma si interrompe subito passando ad un complicato Rebus, a qualche disegno di vari soggetti, ad una lunga riflessione su Le piccole miserie della vita. Giuseppe Pini concluse la sua carriera di soldato e memorialista serbando sempre il ricordo devoto del suo eroe, Garibaldi, e lasciò traccia di riferimenti storici preziosi, senza retorica ma con grande fedeltà alla verità. €1800 - €2000

719 Rivista Teatro universale, raccolta enciclopedica e scenografica / pubblicata da una società di libraj italiani

719

717 Rilke, Rainer Maria Zwei Prager Geschichten Stoccarda, Adolf Bonz, 1899. Esemplare senza difetti, legatura in cartone con dorso in pergamena con titolo e autore. *** Prima edizione, di questa opera composta da Rilke all’età di 23 anni.

Torino, Tipografia G. Balbino-Pomba, 1834-1845. In 8° grande. Tomi 1 - 12(mancante il n. 11). Con numerose illustrazioni a piena pagina e nel testo in bianco e nero, fioriture, bruniture leggere, copertina editoriale in cartonato, difetti e lievi mancanze. § Insieme nel lotto la Phraseologia poetica, in qua quidquid ad artem condendorum versuum pertinet, Torino, Tipografia Regia, 1756 e l’opera di Zaguri Piano per dar regolato sistema al moderno spirito filosofico, Padova, Manfrè, 1777. (3) *** Prima opera: celebre rivista italiana settimanale illustrata, la prima ad essere stampata a Torino, dedicata all’arte, alle scienze, ai viaggi ed ai costumi. Lotto non passibile di restituzione.

€100 - €150 210

MINERVA

€200 - €300 AUCTIONS


720 Rivista satirica Don Pirloncino Roma, Tipografia dei Fratelli Centenari, 2 gennaio 1878 - 29 dicembre 1978. In 2°. Anno VII, n.1- 152. Testate xilografiche con la figura della maschera senese “Don Pirloncino”, e grandi illustrazioni a doppia pagina raffiguranti vignette satiriche o ritratti, molte a colori, qualche strappo, fioriture, legatura coeva in mezza pergamena con angoli, dorso liscio, con tassello, qualche mancanza al dorso. *** La VII annata completa del celebre periodico settimanale di satira anticlericale, operante al motto di “Castigat ridendo mores”, fondata da Costanzo Chauvet e pubblicata dal 30 luglio 1871 al 2 gennaio 1887, erede del giornale satirico il “Don Pirlone”. Tra gli illustratori, Michele Armayer, Camuar (pseudonimo di Francesco Orazio Maruca) e Giuseppe Marchetti.

720

€400 - €600

721 Rivista satirica Il Don Pirlone. Giornale di caricature politiche Roma, Stamperia Pierro, 4 settembre 1848 - 2 luglio 1849. In 2°. Anno I, n.1-234, ciascun numero formato da 4 pagine contenenti una litografia a piena pagina, alcuni con tracce di piegatura, mezza pelle coeva, dorso liscio impresso in oro, qualche spellatura.

721

*** Raccolta completa del “Don Pirlone”, quotidiano satirico pubblicato solo dal 1848 al 1849, durante la rivoluzione romana. Si vendeva a Palazzo Bonaccorsi con grandissimo successo. Sulla prima pagina è presente la maschera dell’ottuso benpensante (che cambia a partire dal n. 163) creata da Gigli a Siena nel 1711 e il motto “Intendami chi può, ch’i m’intend’io”, in riferimento all’ipocrisia smascherata. Le grandi tavole sono tutte anonime, per ragioni di censura e possibili ritorsioni.Pellegrino Rossi, ministro dell’Interno del governo pontificio tentò di censurarlo con una notificazione del Consiglio del 3 ottobre 1848. La polemica che ne seguì esasperò ulteriormente un clima già molto teso, che avrebbe portato, il 15 novembre successivo, all’assassinio del ministro. Il 9 febbraio del 1849, in Campidoglio, veniva proclamata la Repubblica Romana. Il “Don Pirlone” ne avrebbe accompagnato la vita con la sua dissacrante satira, fino al tragico epilogo. L’ultimo numero uscì il 2 luglio 1849, il giorno precedente all’entrata a Roma delle truppe francesi.

722

€500 - €700

722 Roma Nuova raccolta di 25 vedute antiche, e moderne di Roma e sue vicinanze

723

[Roma], Nicola de Antoni, [inizio del secolo XIX]. In 2° oblungo. Frontespizio inciso in rame con la lupa e i gemelli e una veduta di Roma sullo sfondo e 24 tavole calcografiche numerate in basso a destra raffiguranti vedute della città entro ovali inscritti in cornice rettangolare, incise - tra gli altri - da Ruga, Pronti, Poggioli, Calendi, su disegno di G.B. Piranesi, Morelli, Cipriani, F. de Capua, Roselli e altri, lievi fioriture, leggero alone di umidità al margine superiore, brossura editoriale con tracce d’uso.

723 Roma - Bambi, Gaspare Palazzo Corsini alla Lungara Album oblungo, del sec. XIX, contenente 40 fotografie all’albumina incollate su supporti in cartoncino, cornice decorativa in color seppia, 308 x 405 mm., sporadiche fioriture e leggere macchie ai margini, legatura editoriale in zigrino rosso, ai piatti decorazione impressa a secco ed al centro di quello anteriore la scritta “Roma” impressa in oro, qualche macchia, sciupata.

*** Bellissima raccolta delle principali e più pittoresche vedute di Roma. Rossetti 8526

*** Al foglio di guardia la annotazione manoscritta “Dono fatto a me Francesco Cerruti / dal fotografo Belli”.

incise a bulino da celebri incisori

€500 - €600 MINERVA

€150 - €250 AUCTIONS

211


725 Roma - Amici, Domenico Raccolta delle principali vedute di Roma disegnate dal vero [Roma, 1832 - 1847]. In 2° oblungo. Frontespizio e 77 tavole incise in rame, firmate in lastra dall’artista, fioriture ai margini, legatura dell’epoca in mezzo marocchino rosso, al piatto anteriore il titolo impresso in oro, mancanze al dorso, qualche macchia. *** Bell’album del disegnatore ed incisore romano Domenico Amici. Le tavole “disegnate dal vero” dall’artista ritraggono monumenti antichi e moderni, che rappresentano le maggiori vedute di palazzi e piazze storiche di Roma e dei suoi contorni. €500 - €700

725

726

724 Roma - [Placchette] La prima fontana di Roma eretta in Piazza Navona per ordine d’Innocenzo X Pamphili dall’architetto Lorenzo Bernini Roma, tip. A. Monaldi, 1839. In 8°. § Biolchini, Pietro. Notizie istoriche intorno all’Osservatorio del Campidoglio. Roma, Tipografia delle Belle Arti, 1841. In 8°. § Marrocu, Giambattista. I Romani Pontefici. Roma, Tipografia Gismondi, 1840. In 8°. Brossura editoriale. E altre due placchette, sulla Storia di Giulio Cesare e su una pittura denominata “Nozze Aldobrandine”. § Giuseppe Valadier. Sulla improvisa caduta di un arco nel palco scenico del Teatro Valle di Roma. Roma, [1822?]. In 2°. 4 carte di tavole in fine volume, uniforme brunitura, legatura in carta decorata dell’epoca, strappi, insieme un fascicolo manoscritto di 12 pp. contenente un “Parere dei sottoscritti sulla solidità del nuovo Teatro Valle, e sulle ulteriori opere necessarie al suo compimento”. § Domenico Bartolini. La sotterranea confessione della romana Basilica di S. Marco. Roma, Tip. Crispino Puccinelli, 1844. In 2°. 5 tavole in fine volume, fioriture, privo di legatura. § Romolo Burri. Saggio sulla stabilità della cupola di S. Pietro in Vaticano. Roma, dalla Tip. Salviucci, 1849. In 2°. Due tavole ripiegate fuori testo, bruniture e fioriture, brossura editoriale, strappi e mancanze. Insieme nel lotto un volume sugli spettacoli dell’antica Roma di Agostino Ademollo, Firenze 1837, uno sulle Feste in Roma, Roma 1885 e una placchetta sul nuovo campanile della Basilica Ostiense, Roma, 1847. (7)

726 Roma - Carlo Fea Miscellanea Antiquario-Idraulica dell’Avvocato D.Carlo Fea Roma, presso Francesco Bourlié, 1827. In 4°. 4 tavole di carte ripiegate in fine volume, esemplare in barbe. Legata insieme un’ampia documentazione fatta di lettere, relazioni, osservazioni, note, commenti circa la questione delle acque a Roma, manoscritti ascrivibili in gran parte alla mano dello stesso Fea. *** Corposo volume di osservazioni, in parte a stampa e in parte manoscritte, di Carlo Fea (1753-1836), uno dei più celebri e illustri archeologi di Roma, per anni Commissario alle Antichità. Nella sezione manoscritta si affrontano i problemi relativi all’acqua Argentina, comunemente detta di S.Giorgio o di Mercurio, con una amplissima documentazione che attesta le ricerche, gli scavi e le risultanze delle indagini condotte dal Fea; nella parte finale si da addirittura dettagliato conto delle spese sostenute “per le prove dell’Acqua Argentina...”. Interessante insieme tutto da studiare. €1000 - €2000

727 Roma - Fea, Carlo Prodromo di nuove osservazioni e scoperte fatte nelle antichita di Roma da varj anni addietro, letto nell’Accademia archeologica il di 1. agosto 1816 Roma, presso Francesco Bourlie, 1816. In 8°. Sporadiche fioriture, legatura coeva in mezzo marocchino verde, al dorso tassello rosso con autore e titolo in oro, sciupati gli angoli. *** Operetta erudita del celebre Carlo Fea, archeologo (Pigna, Ventimiglia, 1753 - Roma 1836). Sacerdote, studio diritto civile e canonico alla Sapienza, ma si dedico di preferenza agli studi di archeologia. Fu commissario delle Antichita di Roma (1801). Diresse in Roma numerosi scavi (per es., nel Foro Romano) di cui pubblico le relazioni, e compi indagini su monumenti (il Pantheon) e localita antiche (Ostia, Porto); scrisse su argomenti di epigrafia e di topografia romana. €100 - €120

*** Quarta Opera: Interessante pamphlet del grande architetto Valadier sui problemi statici del Teatro Valle, integrato da un breve manoscritto sempre sul teatro e sui suoi problemi strutturali. €100 - €120

212

MINERVA

AUCTIONS


728

730

728 Roma - Massimo, Vittorio Notizie istoriche della Villa Massimo alle Terme Diocleziane Roma, Tipografia Salviucci ,1836. In 2°. 6 tavole incise su rame fuori testo, fioriture su alcune carte, esemplare intonso nella sua cartonatura editoriale, senza dorso. § Fea, Carlo. Conclusione per l’integrita del Panteon di M. Agrippa ora S. Maria ad Martyres. Roma, presso Lazzarini stampatore della R.C.A., 1807. In 8°. Vignetta xilografica raffigurante il Pantheon al frontespizio, bruniture, legatura coeva in mezza pelle rossa e cartone. § Marquez, Pietro. Delle case di citta degli antichi romani secondo la dottrina di Vitruvio esposta da D. Pietro Marquez messicano. Roma, presso il Salomoni, 1795. In 8°. Frontespizio inciso con raffigurazione di casa romana, 6 tavv. fuori testo ripiegate in fine volume, legatura coeva in mezza pelle e cartone, tagli a spruzzo rossi, rovinate le cuffie. Nel lotto anche le Osservazioni del Cav. Francesco M.Avellino sopra una pittura pompeiana, Napoli, 1830, con dedica autografa dell’autore sulla brossura editoriale. (4) *** I opera: unica e rara edizione. Olschki, 17563; Rossetti, 6849. II opera: Cicognara 557, “opera piena d’erudizione, e ingegnosa”. €250 - €300

729 Roma - Nibby, Antonio Analisi storico-topografica-antiquaria della carta dei dintorni di Roma Roma, Tip. delle Belle Arti, 1848. In 4°. 3 voll. Una tavola di iscrizioni ripiegata, mancante la grande carta topografica, qualche fioritura, legatura coeva in pergamena, titoli e fregi in oro su doppio tassello al dorso, segnacoli in seta rossa. Ai contropiatti ex libri del conte Ludolf, e della contessa di Conventry. (3)

731

730 Roma - Nibby, Antonio Roma nell’anno MDCCCXXXVIII Roma, Tipografia delle Belle Arti, 1838-41. In 8°. 4 volumi. Ritratto dell’autore in antiporta, numerose tavole fuori testo, una pianta di Roma ripiegata, lievi fioriture, legatura coeva in mezza pelle marrone e cartone marmorizzato. Nota di possesso di Carlo Capriata al I foglio di guardia. (4) *** I primi due volumi si riferiscono a Roma antica mentre gli altri due trattano di Roma moderna: l’insieme costituisce una delle guide più importanti dell’Ottocento, sia per la parte di testo dovuta alle ricerche del noto studioso romano che per la ricca parte iconografica costituita dalle numerose, pregevoli incisioni in rame. Rossetti, 7386; Olschki, 17659; Borroni, 8361. €800 - €1000

731 Roma - Pinelli, Bartolomeo e Hullmandel, Charles Joseph Roman Costumes; Drawn from nature by Pinelli and C. Hullmandel Londra, Rodwell e Martin, [data 1820 sulle tavole]. In 2° oblungo. Frontespizio e 24 tavole litografiche, carta con filigrana 1817, lieve alone di umidità al margine bianco superiore delle prime 10 tavole, legatura coeva in mezza pelle con angoli, dorso liscio con filetti in oro, tavola incisa in rame con tavola incisa in rame figurata con titolo dell’opera incollata al piatto anteriore, abrasioni e ossidazioni, cerniere danneggiate. Ex libris cartaceo al contropiatto: [Anne?] Bouverie, 1821. €200 - €400

€180 - €220 MINERVA

AUCTIONS

213


733 Roma - Visconti, Ennio Quirino Lettera di Ennio Quirino Visconti intorno ad una antica supelletile d’argento scoperta in Roma nell’anno 1793 Roma, Salviucci, 1827. In 4°. 22 tavole su 25 in fine volume, di cui una ripiegata, fioriture, legatura coeva in cartone ricoperto, sciupata, difetti. § Fanciulli, Luca. De lucernis seu lampadibus pensilibus in sacris christianorum aedibus. Macerata, Bartolomeo Capitani, 1802. In 4°. Una tavola ripiegata in fine, fioriture, legatura coeva, in mezza pelle e cartone. § Marini, Luigi. Discorso del caualiere Luigi Marini sul ritrouamento da lui fatto del metodo di descrivere la voluta jonica vitruuiana. Roma, nella stamperia De Romanis, 1821. In 8°. Una tavola ripiegata in fine volume, brossura editoriale. § Zannoni, Giovanni Battista. Licurgo re di Tracia assalitore del tiaso di Bacco bassorilievo su d’un antico vaso di marmo appartenente a S.E. il signor principe Corsini. Firenze, presso Leonardo Ciardetti, 1826. In 2°. 3 carte di tavole in fine volume, di cui una ripiegata, lievemente brunito, legatura coeva in cartone ricoperto, sciupata. Esemplare proveniente dalla prestigliosa biblioteca Camuccini, con suo timbro al centro del frontespizio. (4)

732

€100 - €150

734 Rosa, Michele Della ghianda e della quercia e di altre cose utili a cibo e coltura Rimini, Giacomo Marsoner, 1801. In 8°. Con tre tavole ripiegate incise in rame, fioriture sparse. Legato con Lettera seconda agraria, scritta da un proprietario in villa ad un amico di città. Faenza, G. Archi, 1788. Mancante la carta A1 probabilmente bianca, a p. 105 piccola lacuna, legatura dell’epoca in cartonato, al dorso tassello in pelle con in oro il titolo “Miscellanea”,tagli marmorizzati.

733

*** Prima opera: edizione originale, rara a trovarsi sul mercato antiquario, del riminese Michele Rosa (1731-1812). L’autore scrisse oltre che di fisiologia, epidemiologia e igiene pubblica, di scienze naturali, di antiquaria e di alimentazione. Della ghianda spicca per dottrina, originalità e affabilità di scrittura. €150 - €200

735 Rotari, Giuseppe Geanaforo economico per trasportar terra per aria a qualunque altezza Verona, Ramanzini, 1822. In 4°. Con 5 tavole incise in rame da Giuseppe Mazza sui disegni di Leonardo Manzati, e ripiegate in fine volume, legatura in mezza pelle marrone, autore e titolo al dorso in oro, qualche spellatura.

734

732 Roma - Vedute ottiche - [D’Atri, PIetro] Basilica di S.Pietro /Campidoglio / Carnevale Quattro litografie ritoccate con colore, con cornice nera, [1850], carta traforata per retroilluminare il foglio, due di formato più grande di mm. 285 x 407 e 280 x 380 e 2 più piccole di mm. 180 x 260 il e mm. 180 x 270 il foglio. (4)

*** Edizione originale rara in bell’esemplare fresco dagli ampi margini. Fumi 1589. €100 - €150

*** Quattro affascinanti vedute ottiche che raffigurano la piazza di S. Pietro, il Campidoglio, Veduta sulla Cupola di S. Pietro con festa notturna, scena del carnevale romano con maschere tipiche. Le vedute ottiche un tempo si osservavano all’interno di una scatola, una ad una ed era come vedere un film. €100 - €150 214

MINERVA

735 AUCTIONS


736 Schelling, Friedrich Wilhem Joseph System des transscendentalen Idealismus Tubingen, Cotta, 1800. In 8°. Fioriture sparse, abrasioni al frontespizio, legatura originale in mezza pelle marrone, tagli azzurri, restauri al dorso, sciupata. Timbro di possesso al verso del frontespizio. *** Edizione originale di una delle opere più organiche e fortunate di Schelling. Goedeke V, 11, 27, 8.; Schneeberger 58; Jost 37. €100 - €200

737 Scott, Walter Provincial Antiquities and Picturesque Scenery of Scotland Londra, John e Arthur Arch, 1826. 2 tomi in un vol. In 2°. Con 52 tavole, compresi i frontespizi, di cui 10 su disegno di J.M.W. Turner, lievi arrossature e fioriture, legatura di epoc successiva in mezzo marocchino rosso con angoli, dorso con titolo e filetti impresso in oro, taglio superiore dorato, qualche macchia sui piatti e lievi difetti ai piedi del dorso.

736

738

€200 - €300

738 Scuola Francese - Gusman, Pierre Legno originale per la silografia, [sec.XIX], “Veduta della Cattedrale di Notre-Dame dall’abside”, legno di testa in quindici blocchi accostati per complessimi mm. 400 x 320. €150 - €200 737

739 Sicilia - Cordaro Clarenza, Vincenzo Osservazioni sopra la storia di Catania cavate dalla storia generale di Sicilia Catania, Salvatore Riggio, 1833. Tomo I e II (di 4). Ciascun tomo con 2 carte ripiegate incise in rame in fine, fioriture e qualche macchia, brossura editoriale azzurra conservata in legatura posteriore in mezza pelle marrone, piccole mancanze alle brossure. Nota di possesso manoscrittaevanescente al piatto anteriore della brossura. (2) *** Edizione originale in esemplare con al foglio di guardia la nota del 1970 “In ricordo dell’inaugurazione della nuova sede, il personale tutto della Filiale di Catania manifesta i migliori sentimenti”. L’autore fu nominato professore sostituto di economia politica presso l’Universita’ di Catania, ma, per aver partecipato attivamente ai moti rivoluzionari del 1848, fu destituito da tale incarico nel 1851. Nel 1860 gli fu conferita la cattedra di Agricoltura e Pastorizia sempre presso l’Universita’ di Catania. Mori’ a Catania il 26 novembre 1860.

739

€150 - €250

740 Spallanzani, Lazzaro Opere Milano, Classici Italiani, 1825-1826. 5 voll. In 8°. Ritratto dell’autore e 12 tavole incise in rame e ripiegate in fine, fioriture, legatura coeva in mezza pelle, dorso liscio impresso in oro, spellature. Firma di appartenenza e timbro russo con data 1878 ai frontespizi. (5)

740

*** L’opera contiene “Viaggi alle due Sicilie e in alcune parti dell’Appennino” nel primi 3 voll. e “Dissertazioni varie” negli altri 2 e fa parte dell’Edizione delle opere classiche italiane del secolo XIX. €200 - €300

MINERVA

AUCTIONS

215


741

742

741 Stato Pontificio - Spinetti, Gaetano e Alessandro Moschetti Carta corografica dello Stato Pontificio [Roma, 1846]. Grande carta suddivisa in tre parti misuranti ciascuna 585 x 950 mm., disegnata da Gaetano Spinetti e incisa da Alessandro Moschetti, ogni parte è composta da 8 fogli intelati, il tutto contenuto in cofanetto di cartone azzurro con titolo in oro: “Carta Doganale dello Stato Pontificio”.

744

743 Tassoni, Alessandro La Secchia rapita. Poema eroicomico con la vita e con le note compilate da Robustiano Gironi Milano, Soc. Tipogr. de’ Classici Italiani, 1806. In 8° grande. Ritratto dell’autore in antiporta inciso da Benaglia, legatura dell’epoca in mezzo marocchino biondo, al dorso tassello in pelle verde con autore e titolo e fregi in oro. €100 - €120

*** La prima parte contiene la Carta Corografica dello Stato Pontificio “indicante le Dogane, i Posti armati delle Truppe di Finanza, le strade doganali, la fascia bimiliare di divieto, e le Dogane estere che corrispondono alle Pontificie”. Nella seconda si entra nel dettaglio, con la raffigurazione minuziosa della parte superiore dello Stato Pontificio, e in alto a destra una legenda di segni convenzionali. Nella terza parte si rappresenta la parte inferiore dello Stato Pont., e “l’Indice delle strade legali di Comunicazione fra le dogane pontificie e le dogane estere colla distanza distinta in miglia, non che dei porti e scali legali...”. €200 - €300

742 Storia naturale - Le Maout, Emmanuel Histoire naturelle des oiseaux suivant la classification de Isidore Geoffroy-Saint-Hilaire Parigi, Curmer, 1855. In 8° grande. Con un totale di 35 tavole, di cui 15 colorate a mano, molte delle quali protette da velina, numerosissime illustrazioni in bianco e nero nel testo, fioriture, legatura posteriore in mezza pelle marrone, dorso a 5 nervi, ad un comparto autore e titolo impressi in oro, piccoli difetti. § Botanique. Organographie et taxonomie. Histoire naturelle des familles végétales. Parigi, Curmer, 1853. In 8° grande. Con 30 tavole litografiche colorate a mano e 18 tavole incise in bianco e nero, legatura uniforme a quella della prima opera, lievi difetti. (2) *** Nissen IVB 542;. Anker 285.

€300 - €500

744 Teatro - Landriani, Paolo Osservazioni sui difetti prodotti nei teatri dalla cattiva costruzione del palco scenico e su alcune inavvertenze nel dipingere le decorazioni... - Appendice alle osservazioni sui teatri e sulle decorazioni di Paolo Landriani architetto Milano, dalla Cesarea regia tipografia, 1815-’24. In 4°. 3 parti in 2 voll. (manca l’Appendice seconda, che uscì diversi anni dopo). Frontespizi architettonici incisi all’acquatinta da Albertolli, 15 tavole di carte in totale ripiegate, bruniture e piccoli strappetti, esemplare INTONSO nella sua legatura editoriale in carta celestina, strappata con perdita del dorso. (2) *** Edizione definitiva dell’opera maggiore di Paolo Landriani, scenografo e architetto milanese, completa delle “Osservazioni sui teatri”, dell’”Aggiunta alle osservazioni sui teatri” e della “Appendice alle osservazioni sui teatri”. Landriani fu allievo di Pietro Gonzaga e subì l’influenza del maestro e attraverso di lui quella di Canaletto e di Galliari. Fu dal 1792 scenografo del Teatro alla Scala di Milano per il quale fu chiamato ad allestire le scene di un numero elevatissimo di rappresentazioni. Dal 1813 il suo posto venne preso da un suo allievo: Alessandro Sanquirico. Le grandi tavole ripiegate illustrano piante, sezioni, soluzioni prospettiche pensate per la scenografia teatrale, a partire dalla grande tavola dedicata alla struttura del Teatro alla Scala. Cicognara 760: “Questo sommo Prospettico teatrale tratta la materia con vera profondit« di teorie e secondo le sue ottime pratiche”; Berlin Katalog 2801; G. Mezzanotte, Architettura neoclassica in Lombardia, Napoli 1966. Enciclopedia dello spettacolo VI, pp. 1205 - 6. €250 - €350

216

MINERVA

AUCTIONS


745

747

745 Toscana - Baldanzi, Ferdinando Della chiesa cattedrale di Prato descrizione corredata di notizie storiche e di documenti inediti

[Prato, Giachetti, 1846. In 8° grande, 240 x 155 mm. 10 tavole incluso il frontespizio con la veduta della Chiesa, brossura editoriale in cartone celeste. § Molini, Giuseppe. La metropolitana fiorentina illustrata. Firenze, presso Giuseppe Molini e Comp. all’insegna di Dante, 1820. In 4°. 38 tavv. fuori testo, una ripiegata, che raffigurano bassorilievi, monumenti, piante, prospetti e sezioni, lievi bruniture e fioriture, brossura editoriale in carta gialla, dorso staccato, fascicoli quasi sciolti. (2) *** I opera: prima edizione rara. Le tavole incise da L. De Vegni da disegni di F. Rocchi raffigurano una veduta della cattedrale, la pianta della chiesa, vedute dell’interno, quadri, statue, etc. Lozzi 3846. II opera: Prima edizione di questa pregevole monografia sul Duomo di Firenze che fa riferimento al testo dell’edizione di Giovanni Battista Clemente Nelli (1725-1793), Piante ed alzati di S.Maria del Fiore del 1755, ed alle tavole, qui ridotte, disegnate da Bernardo Sgrilli. In quest’opera afferma il Cicognara “sono per la prima volta pubblicati in Firenze i bassorilievi del Bandinelli, e la porta di Luca della Robbia”. Cicognara 4046. €100 - €150

748

747 Venezia Album contenente 12 fotografie all’albumina, sec. XIX, ciascuna incollata su cartoncino, (c.ca mm. 165 x 138), raffiguranti vedute della città, fioriture sul supporto e qualche lieve macchia, legatura originale in zigrino rosso, al piatto anteriore titolo e leone di S. Marco impressi in oro in cornice di motivi decorativi impressi a secco. Ex libris diversi ai contropiatti. *** Belle immagini della città veneta. I “Ricordi” furono album importanti di fotografie concepite negli atelier dei grandi fotografi dell’epoca. €150 - €180

748 Vettori, Pietro Trattato delle lodi e della coltivazione degli ulivi Milano, Società Tipografica dei Classici Italiani, 1806. In 8°. Ritratto calcografico dell’autore, qualche fioritura. Legato con Giovanni Vittorio Soderini. Trattato della coltivazione delle viti. Stessi dati tipografici. Ritratto calcografico dell’autore, qualche fioritura, legatura moderna in cartonato. *** Esemplare dell’associato Paolo Mantegazza, come indicato sull’occhietto. €200 - €300

746 Turner, Joseph Mallard William - Lloyd, Hannibal Evans Picturesque Views in England and Wales Londra, Longman, Orme, Brown, Green e Longmans, 1838. 2 voll. In 2°. Con 96 tavole su disegno di J.M.W. Turner e incise sotto la direzione di Charles Heath, con pagina di descrizione a fronte realizzata da H. E. LLoyd, leggere fioriture e arrossature, legatura coeva in marocchino rosso, piatti inquadrati da triplice cornice di filetti, dorso a 5 nervi con titolo e motivi geometrici, dentelles, taglio superiore dorato, qualche spellatura e macchia. Ex libris cartaceo al contropiatto con stemma nobiliare: F. O. Hutchinson. (2) *** Turner realizzò i paesaggi con lo scopo di farli incidere e pubblicare. €400 - €500 MINERVA

746 AUCTIONS

217


749 Vico, Giambattista Principj di una scienza nuova Napoli, R. Marotta e Vanspandoch, 1826. In 8°. 2 voll. All’antiporta ritratto dell’autore, arrossature sparse, legature originali in pergamena, dorso a 5 nervi, ai comparti tasselli in pelle marrone con autore e titolo e fregi impressi in oro. (2) *** Edizione ottocentesca stampata a Napoli del capolavoro di Vico.

€100 - €150

Edizioni del Secolo XX 750 Almanacco - Palazzeschi Come i fiorentini amano Firenze Firenze, Vallecchi, 1937. Esemplare intonso con numerose illustrazioni e fotografie, legatura editoriale in cartonato bianco, titolo impresso al dorso.

749

*** Prima edizione de l’Almanacco dei visacci.

€130 - €150

751 Arias, Constantino - Fotografia Che Guevara Gelatina ai sali d’argento, mm. 255 x 200 x 255, leggera brunitura, difetti ai margini. €1200 - €1500

752 Arias, Constantino - Fotografia El Bizco en Rumba Palace Gelatina ai sali d’argento, mm. 310 x 280, al verso timbro “ foto C.Arias” e timbro di permesso di esportazione. €1500 - €2000 750

751

218

752 MINERVA

AUCTIONS


753 Banditismo - Salvatore Giuliano Salvatore Giuliano Album contenente 32 fotografie in bianco e nero, ciascuna circa 160 x240 mm, legatura in pelle verde impresso s secco con lacune. Insieme nel lotto il numero di “Oggi” del 13 luglio 1950 in cui si parla della morte di Giuliano e appare una foto della serie scattata durante l’intervista del 1949. *** Importante testimonianza del giornalismo italiano è il servizio fotografico di Ivo Meldolesi su Salvatore Giuliano, immortalato in una cascina in Sicilia. In quei giorni del 1949 Giuliano, ricercato come principale responsabile della strage di Portella della Ginestra, fu contattato da Jacopo Rizza, giornalista di “Oggi”, al quale concesse un’intervista in esclusiva. Partecipò all’incontro anche il fotografo e operatore Ivo Meldolesi che riuscì a riprendere Giuliano nella quotidianità del suo rifugio: vicino a suo cugino Gaspare Pisciotta suo luogotenente, mentre legge “Oggi”, addormentato accanto al suo fucile, armato o semplicemente intento a mangiare con il gatto ai suoi piedi. Il bandito fu ucciso il 5 luglio del 1950 a Castelvetrano, dove aspettava di fuggire in Tunisia. Lo scoop diede molta gloria ai giornalisti, ma fu male accolto soprattutto dai carabinieri che giudicavano il malvivente inavvicinabile.

753

€500 - €600

754 Baudelaire, Charles Les Fleurs du mal Parigi, Librairie des amateurs, A. e F. Ferroud, 1910. In 8° grande. Illustrato da 27 composizioni di Georges Rochegrosse: frontespizio con un ritratto femminile inciso a colori, ripetuto sulla brossura, ritratto in antiporta e 20 tavole incise in rame fuori testo e 6 nel testo, brossura preservata entro legatura coeva firmata R. Aussourd, in mezzo marocchino blu con angoli, dorso a 4 nervi con filetti in oro, due cetre e un fiore a colori.

755

*** Tiratura limitata di 1200 esemplari, questo il n. 870 su vélin d’Arches. “Edition recherchee et cotee. Une des meilleures illustrations de l’artiste” (Carteret, Tresor du bibliophile, IV, 62). €400 - €500

755 Bontempelli, Massimo Siepe a Nordovest Roma, Alberto Stock, 1924. Esemplare quasi interamente intonso, ritratto dell’autore in antiporta, 11 tavole in fototipia di Giorgio De Chirico, in appendice spartito musicale, brossura in cartoncino, dorso leggermente scollato, qualche difetto ai margini. 756

*** E’ la prima edizione del 1922, stampata in 444 esemplari numerati; la giacenza di quella tiratura venne rimessa in commercio nel 1924 da “Alberto Stock Editore” con nuovo frontespizio e copertina in brossura. €100 - €150

756 Borges, Luis Jorge Ficciones Buenos Aires, Sur, 1944. Ritratto dell’autore in bianco e nero all’antiporta, piccolo strappo alla prima carta del prologo, usuale brunitura delle carte, brossura originale. *** Prima edizione.

757 Borges, Luis Jorge Otras inquisiciones (1937-1952) Buenos Aires, Sur, 1952. Usuale brunitura delle carte, brossura originale rossa. *** Prima edizione. Luis Borges, è stato uno degli scrittori più influenti del XX secolo, narratore, poeta e saggista, famoso sia per suoi racconti fantastici, in cui ha saputo coniugare idee filosofiche e metafisiche con i classici temi del fantastico, che per la sua più ampia produzione poetica.

€200 - €400 MINERVA

€200 - €300 AUCTIONS

219


758

759

758 Braque, Georges le tir à l’arc. Mis en lumiere par Georges Braque [Parigi], Louis Broder, (1960). In 8°. Testo stampato in rosso e nero, con 8 litografie originali a colori, di cui una sola a doppia pagina, copertina in papier Antaimoro illustrata con un’acquaforte originale dell’artista, custodia in cartonato e camicia in tela con chiusura, entrambe con illustrazioni. § Insieme nel lotto il catalogo pubblicato in occasione dell’esposizione dell’opera le tir à l’arc, il 6 maggio del 1960, alla Galleria Gérarld Cramer di Ginevra. Tiratura di 1300 esemplarii. (2) *** Prezioso libro d’artista a tiratura limitata di 165 esemplari tirati su velin pur chiffon e firmati a matita dall’artista, il nostro è il,n. 47. Pubblicazione che riunisce due testi tratti dall’opera Le zen dans l’art chevaleresque du tir à l’arc di Eugen Herrigel e Daisetz Teitaro Suzuki , punteggiato di aforismi e di pensieri di Georges Braque. €1000 - €1500

759 Cambellotti, Duilio - Musciatelli, Piero The “Palio” of Siena Roma, Società Editrice di “ Novissima”, [1932]. In 2°. Con numerose xilografie a colori, molte delle quali a piena pagina, con le rappresentazioni dei simboli delle contrade e dei vari momenti del Palio, legatura editoriale in piena pelle con titolo e stemma impressi a secco con finiture in tessuto colorato al piatto anteriore e rappresentazione di leone, sempre a secco, a quello posteriore, sguardie decorate, 220

MINERVA

*** Edizione in inglese rara, in edizione di lusso,esemplata su quella in italiano. Nel 1932 la prestigiosa Casa Editrice Novissima, diretta da Edoardo De Fonseca, pubblicò un volume della storia del Palio di Siena, con testo di Piero Misciatelli e illustrazioni di Duilio Cambellotti, che per realizzare l’opera si era recato nei due anni precedenti a Siena, per assistere al Palio. Il volume (di 150 pagine) contiene per ciascun capitolo dedicato a ciascuna contrada un’illustrazione a piena pagina e una testata a decoro del testo. Il nostro esemplare è il n. 1068 di una tiratura non esplicitata. €600 - €800

760 Caproni, Giorgio Cronistoria Firenze, Vallecchi, 1943. Esemplare parzialmente intonso, brossura editoriale, dorso in parte scollato. *** Prima edizione. L’ultimo libro di poesie di Caproni del tempo di guerra e prima di un lungo periodo “di anni di bianca e quasi forsennata disperazione” è Cronistoria, pubblicato a Firenze da Vallecchi, nell’ aprile del 1943. In Cronistoria i ricordi di Roma si legano di nuovo alla memoria di Olga : “La cronaca privata di un amore impossibile diventa in questo libro la cronistoria di una persecuzione” (Frabotta, Il secondo libro di Caproni). €100 - €150

AUCTIONS


761 Casorati, Felice Opera Grafica. Felice Casorati. Torino, Einaudi, 1965. In 2°. Composto di 22 pagine di testo, 63 tavole sciolte in passe-partout, con 2 incisioni originali numerate 104/120 di Felice Casorati, custodia editoriale in cartonato marrone,con al piatto anteriore firma dell’artista impressa in bianco. *** Il nostro esemplare è il n.37 della tiratura di testa di 120 che contiene 2 incisioni originali dell’artista tirate per la prima volta ed in esclusiva per questa edizione. €700 - €900

762 Cataloghi di mostre Arnaldo Pomodoro Milano, Rotonda della Besana, giugno-agosto 1974. In 4°. Testo in rosso e nero, illustrazioni in bianco e nero, brossura editoriale in carta impressa a secco. § Omaggio a Hans Richter. Torino, Centro Culturale Tedesco, aprile 1973. In 8°. Illustrazioni in bianco e nero e a colori, alcune pagine staccate, brossura editoriale decorata, qualche difetto. § Renato Giani. Il gioco del Paradiso. Venezia, Edizioni del Cavallino, 1943. In 8°. Illustrato, realizzato in occasione della XVIII Mostra del Cavallino, tiratura limitata di 999 esemplari, questo il n. 718, brossura editoriale, fioriture. Insieme nel lotto: “TV Graphics” di Roy Laughton, 1966; “ABE”, Galleria Piattelli, Roma, dicembre 1968; “Armando Marocco”, Ferrara, 1977; e 7 cataloghi di Guglielmo Achille Cavellini, il celebre artista e collezionista, rappresentativi delle sue produzioni artistiche, “Mostre a domicilio”, “Autoritratti” con scritte autografe dell’artista - e “Cimeli”. (3)

761

€120 - €150

763 Céline, Louis-Ferdinand Voyage au bout de la nuit Parigi, Ferenczi, 1935. In 2 volumi. Numerose illustrazioni in bianco nero, lievi fioriture alla carte, brossura editoriale con illustrazione stampata in inchiostro rosso (2) *** Prima edizione illustrata

€100 - €120

762 MINERVA

AUCTIONS

221


764

764 Cinema - Scola, Ettore Disegno preparatorio per i costumi di scena di Una giornata particolare Disegno a china colorato con pennarelli, 296 x 210 mm., timbro dell’Archivio Ettore Scola, n.23. Provenienza: Famiglia Scola - Archivio Ettore Scola *** RAFFINATO DISEGNO DI ETTORE SCOLA PER I COSTUMI DI SCENA DEI PERSONAGGI DEL FILM UNA GIORNATA PARTICOLARE, 1977. Ettore Scola nasce disegnatore, per la precisione disegnatore satirico per le più importanti testate giornalistiche del dopoguerra, prima tra tutte Il Marc’Aurelio; poi esordisce alla regia a 34 anni nel 1964, dopo aver fatto a lungo lo sceneggiatore. Schizzi, vignette, caricature e bozzetti per scenografie, accompagnano tutta la sua vita, personale e professionale. Un lato meno noto, quello che lui stesso definisce “scarabocchi personali”, quasi degli appunti in immagini, realizzati nell’arco di una vita, nei momenti e sui supporti più disparati. Ironici e amari 222

MINERVA

svelano l’Italia del suo tempo, popolata da personaggi tragici e comici, dove Scola mette alla berlina i piccoli vezzi della nostra società moderna. Ettore Scola fu un ottimo disegnatore, che al di là della preoccupazione tecnica e formale riusciva in pochi essenziali tratti, ad animare, come nei suoi film, un mondo di immagini che lasciano allo spettatore uno spunto sempre vivo di riflessione. E il presente bozzetto non è da meno: sono tratteggiati tutti i personaggi del film, in varie scene e pose, con particolari che il fedele costumista Enrico Sabbatini avrebbe fedelmente realizzato. La vestaglia di Antonietta, punteggiata di rosa, presenta due risvolti davanti che assumono in alcune scene del film la loro funzione estetica e, alle volte, quasi erotica. Così come l’immagine di Gabriele sul monopattino, sciarpa al vento, trasmette quel senso di libertà e leggerezza che connota la sua personalità. La Famiglia Scola continuerà a possedere la titolarità esclusiva dei diritti d’autore relativi al disegno [n.23 dell’archivio E.S.] di cui manterrà copia digitale per tutti i relativi utilizzi e sfruttamenti. €5000 - €6000 AUCTIONS


765 Cinema - Scola, Paola Vestaglia di scena Costume di scena indossato da Sophia Loren nel film Una giornata particolare di E. Scola (1977). Vestaglia in cotone descritta nella sceneggiatura e disegnata da Scola per il costumista Enrico Sabbatini, che la realizzò (si veda il disegno/ schizzo al lotto 764). Provenienza: Famiglia Scola - Archivio Ettore Scola

cinematografiche: la vestaglia venne accuratamente esposta al sole e alla luce perché assumesse queste tonalità smorte, consumate, lise e appassite, in linea con la tonalità grigioavorio scelta da Scola per l’intera fotografia del film. Ma il contrasto che assume questa veste scialba indossata dalla splendida Sophia fa scattare un corto circuito assoluto: la Loren si specchia, si sistema i capelli, sente che questa veste indossata con la sua carica di sensualità, ancora ardente sotto la maschera di madre sottomessa, può essere un abito da sera. E diventa un abito da sera anche agli occhi di Marcello, nello scambio di occhiate, sguardi, passi furtivi e approcci falsati. Noi sappiamo come andrà a finire la storia, ma questa vestaglia accompagna le scene del film come il testimone spiazzante di una relazione che a lungo sembra possibile: da una parte l’austero gilet bordeaux di Marcello e la sua giacca tortora, dall’altra la vestaglia dallo sfondo anch’esso grigiastro, ma su cui spiccano fiori colorati che segnano la vitalità indomita della Loren. E’ lei, con la sua vestaglia non provocante ma sinceramente autentica, a circuire Marcello, a cercarlo, a rifiutarlo quando capisce la finzione. Un gioco delle parti invertito, dove anche gli abiti di scena giocano la loro parte, particolari come quella giornata memorabile per la vita di Antonietta e Gabriele.

*** IL CAPOLAVORO DI UNO DEI MAESTRI DEL CINEMA ITALIANO, CON I DUE DIVI ITALIANI PIÙ BELLI E AMATI, MEMORABILE PER ALCUNE DELLE PIÙ ORIGINALI E BELLE SCENE D’AMORE. 6 maggio 1938: Hitler visita Roma scortato da Mussolini. In un caseggiato popolare, svuotato dal richiamo dell’evento, Antonietta, madre di sei figli, incontra Gabriele, coinquilino, ex annunciatore dell’Eiar, che andrà al confino perché omosessuale. Sarà, per entrambi, una giornata davvero particolare. Il piano sequenza iniziale ritrae la Loren all’interno della cucina e da subito la vestaglia che indossa incarna e rappresenta a pieno il modello di donna che Scola voleva: una donna dimessa, sottomessa al marito, donna e madre sotto un regime che – come noto – attribuiva loro ben poche virtù al di fuori degli obblighi domestici e coniugali. Nel bozzetto, qui presentato al lotto 764, si evince come Scola pensasse ad una vestaglia particolare: tradizionale nella forma, ma con due risvolti anteriori che ondeggiano seguendo le forme della Loren e i movimenti del suo corpo, quasi a contrastare idealmente la funzione puramente protettiva che doveva avere. I delicati fiori che la decorano sono oramai spenti, volutamente spenti come sappiamo dalle testimonianze dirette di chi seguì le riprese

Film icona delle organizzazioni gay nel mondo, Una giornata particolare è stato il primo film della storia del Cinema a sollevare il problema della discriminazione degli omosessuali e della donna. Candidato per l’Italia agli Oscar come miglior film straniero e come miglior attore, vinse il Golden Globe quale migliore film straniero, il David di Donatello per la regia e per la migliore attrice protagonista, il Nastro d’argento sempre per la Loren, il Globo d’oro come miglior film, attore e attrice, oltre a ricevere una nomination a Cannes. 765

€18000 - €20000

MINERVA

AUCTIONS

223


766 Cinema - Soldati, Mario Archivio e Biblioteca L’archivio si compone di 181 buste, scatole di cartone, cartelle, faldoni etc., contenenti - oltre ad appunti, manoscritti e materiali preparatori - bozze relative ad opere narrative e anche, in misura significativa, inediti di scritti teatrali e di testi giovanili, una ricca corrispondenza, recensioni, articoli, materiale sul cinema e sulla TV etc. Il lotto include anche una vasta biblioteca di 10.000 volumi circa, proveniente dalla dimora di Tellaro, perlopiù edizioni di letteratura italiana, molte con dediche. *** L’archivio e la biblioteca Mario Soldati, attualmente conservati presso il centro Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione editoriale), sono di sicuro il più vasto insieme di documenti relativi allo scrittore. In 170 contenitori, suddivisi in cinque serie, si distribuiscono i materiali dell’archivio, che copre cronologicamente l’intera vita di Soldati. Il primo gruppo di contenitori (nn.1-18) contengono manoscritti e dattiloscritti delle sue principali opere: La sposa americana, L’attore, Le due città, 44 novelle etc., un insieme non esaustivo ma di certo significativo dell’intera produzione narrativa di Soldati. Alcuni dei manoscritti rivestono un rilevante valore filologico, si veda ad esempio quello dell’Attore, un dattiloscritto fitto di correzioni con interfogliate pagine manoscritte. Gli altri 150 contenitori, perlopiù miscellanei, che completano l’archivio, tratteggiano la figura a tutto tondo di un grande intellettuale del Novecento, capace di attraversare lunga parte del secolo passato vivendo intensamente esperienze e generi diversi: dal cinema alla televisione, dalla narrativa alla saggistica, dal giornalismo allo sport, per arrivare sino al viaggio eno‐gastronomico, assoluta invenzione di Soldati in anticipo di decenni sulla presente moda slow food. Non è possibile dar conto di tutta l’estensione del patrimonio culturale soldatiano qui offerto, puntualmente descritto e registrato dal centro Apice in ben 41 pagine. Meritano segnalazione le tante cartelle di corrispondenze, alcune nutrite, altre con poche missive, con i grandi amici dello scrittore: da G. Greene a Pasolini, da Maccari a Cecchi, da Noventa a Bonfantini, da Giachino a De Blasi, da Contini a Piovene, da Bertolucci a Visconti, da Arbasino a Piovene etc. Così come affascinanti e preziose sono i bloc notes contenuti nella scatola 93: un numeroso gruppo di agende e blocchetti, circa 30, che accompagnano cronologicamente l’intera vita di Soldati dal 1947 al 1992, facendo da pendant ai 9 Zaboldenin della scatola 94, vere miniere di appunti, note, suggestioni, richiami, schizzi, una fucina di creatività e pensiero di grande pregnanza culturale e filologica. Curiosi cimeli sono la tessera del partito Socialista, il lasciapassare, il salvacondotto e varie altre tessere di riconoscimento, nonché un piccolo nucleo di poesie giovanili (prevalentemente inedite) dagli spunti ermetici e/o dannunziani. “Mario Soldati è una figura anomala nel panorama letterario italiano del Novecento; la critica è stata spesso avara e piuttosto restìa a cogliere l’unitarietà della sua opera. La colpa - o forse il merito - è dello stesso Soldati, il quale è sempre stato incline a sdoppiarsi e a spiazzare, mosso dalla sua verve, umana e artistica. Tuttavia oggi qualcuno lo considera uno dei massimi testimoni letterari dell’Italia del ‘900. Soldati è stato uno scrittore “visivo” e “visionario”: con uno sguardo educato alle arti figurative, sa rendere un turbamento d’animo con la precisione prospettica d’un paesaggio, come sa aggiungere commozione umana alla descrizione di cose inanimate.” (fonte on line) Ma Soldati è davvero un universo tutto da scoprire. Nel 1956 per la Rai Mario Soldati ha ideato, diretto e condotto la prima inchiesta enogastronomica televisiva: Viaggio lungo la valle del Po. Per le celebrazioni del centenario dell’Unità d’Italia, “Italia’61” ha curato la grande mostra sulle regioni italiane a Torino. Il Viaggio nell’Italia del vino ha inizio nel 1968 e si tradurrà nel 1973 nel libro Vino al Vino. Non sono frequenti i passaggi in asta e le vendite in antiquariato di lettere e manoscritti di Soldati, l’ultima aggiudicazione risale ad un’asta Christie’s del 2001 dove il manoscritto completo di Lettere da Capri (612 pp.) venne venduto a Lire 36.750.000, equivalenti a circa € 20.000. A richiesta si fornisce l’elenco completo del fondo, attualmente in deposito presso Apice. Il presente Archivio è soggetto a notifica da parte della Regione Lombardia. €180000 - €200000

224

MINERVA

AUCTIONS


766

MINERVA

AUCTIONS

225


768 Collodi, Carlo Le Avventure di Pinocchio Firenze, Bemporad, 1911. In 4°. Numerose illustrazioni a colori a piena pagina e a due o tre colori nel testo di Attilio Mussino, ritratto dell’autore, legatura in tela grigia con ritratto a colori di Pinocchio al piatto anteriore, titolo al dorso, marca editoriale in oro al piatto posteriore, taglio superiore rosso, tracce d’uso. *** La famosa prima edizione a colori e di lusso illustrata da Attilio Mussino con oltre 400 immagini. Opera tecnicamente e artisticamente bellissima che ebbe un successo enorme e conobbe un’infinità di riduzioni e adattamenti. Lotto non passibile di restituzione.

767

€400 - €500

769 [Confucio] Pound, Ezra - Luchini, Alberto Confucio. Ta S’Eu Dai Gaku Studio Integrale Rapallo, Scuola Tipografica Orfanotrofio Emiliani 1942. In 4°. Brossura editoriale color crema, 32 pp., impresso il testo cinese e la traduzione italiana. *** Versione italiana di Ezra Pound e di Alberto Luchini. Il 3 november 1941 Pound scrive a Mrs. Virgil Jordan: “ I am . . . making a real translation of Confucius’ Ta S’Eu . . . Have just finished the Italian draft and a bloke called Luchini is supposed to put it into real Italian.” Gallup B 46. 769

€100 - €120

770

770 Costiera amalfitana La costiera amalfitana Cartella contenente 8 acqueforti, ciascuna circa 125 x 60 mm, [anni ‘50], firmate a matita in basso a destra, ciascuna entro passepartout, entro custodia in pelle con titolo e stemma di Amalfi impressi in oro al piatto anteriore, lacci in pelle, uno staccato. *** Con la presentazione di Alfredo Petrucci, conservatore onorario del Gabinetto Nazionale delle Stampe. €100 - €150

771

772

767 Clerici, Fabrizio - Polo, Marco Dell’isola di Madegascar Milano, All’Insegna del Pesce d’Oro, s.d. In Con 6 acqueforti numerate e firmate a matita dall’artista, brossura, camicia e custodia editoriali, piccole mancanze alla custodia.

771 Cyrano de Bergerac Voyage dans la lune Parigi, Les éditions de l’èquipe, 1946. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero, 21 acqueforti di René Ben Sussan ripetute in 2 ulteriori suites, fogli sciolti entro brossura, chemise in cartone e cofanetto decorato editoriali, piccoli difetti al cofanetto. *** Tiratura limitata di 395 esemplari, questo il n.24 su vèlin Lana.

€200 - €300

*** Raffinata e ricercata cartelletta con 6 acqueforti originali di Fabrizio Clerici, stampata in complessive 85 copie, la nostra è la n. 54. Il testo e le tavole sono impressi su carta Japon. €350 - €450

772 D’Annunzio, Gabriele Fedra Milano, Treves, 1909. In 4°. 14 xilografie nel testo e capilettera di De Carolis, senza la sua brossura originale ma con legatura d’amatore in vitello biondo con triplice cornice dorata ai piatti ed ex libris impresso in oro al centro dei piatti, legatura a firma della legatoria Cadamartori di Napoli. Dedica al foglio di guardia, “A Magda - al buon compagno il sempre memore Gabriele D’Annunzio Maggio, 1909.” €800 - €1200

226

MINERVA

AUCTIONS


773 D’Annunzio, Gabriele - Armani, Armando L’Eremo di Cargnacco. “Il Vittoriale” di Gabriele D’Annunzio Con 9 carte dattiloscritte in inchiostro nero e rosso, [28 febbraio 1923]. In 8° grande. All’ultima carta la firma dattilosctitta di Armando Armani. Segue un foglio con 2 cartoline raffiguranti la “Villa D’Annunzio”. Legato con Gabriele D’Annunzio. Per l’Italia degli italiani. Milano, per “Bottega di poesia”, 1923. Frontespizio stampato in rosso e nero, brunitura leggera soprattutto in prossimità dei margini, fioriture sparse, brossura editoriale con ad entrambi i piatti fregio in rosso con motti, in legatura dell’epoca in vitello biondo, piatti completamente decorati con a piccole losanghe e seminato di giglio, al dorso liscio, duplice tassello con autore e titolo impressi in oro, arrossature alla brossura, strappi alla cerniera spellature.

773

*** Interessante insieme dedicato al Vate probabilmente opera di Armando Armani (1879-1970), aviatore italiano, tre volte Medaglia d’argento al Valor Militare nella prima guerra mondiale e nel dopoguerra capo di stato maggiore dell’Aeronautica Militare. Il dattiloscritto rilegato in principio è una relazione con commenti della visita al Vittoriale effettuata in data 28 febbraio 1923, su invito di D’Annunzio.. Alla p.3 il passo “D’Annunzio ha detto che lascietà in dono all’Italia l’EREMO ed il terreno reso sacro; ed ogni italiano che vorrà concorrere inviando ricordi della grande guerra darà non a D’Annunzio ma all’Italia.”. Il 22 dicembre 1923 avvenne l’atto di donazione del Vittoriale al popolo italiano. L’opera è in prima edizione in esemplare della tiratura “Edizione originale su carta verghettata fina; legata in fodera; Lire 45”. Alla prima carta dedica autografa ad Armani, firmata e datata in inchiostro rosso. Probabilmente l’esemplare dell’opera venne regalato ad Armani in occasione della sua visita al Vittoriale (la dedica reca la medesima data).

774

774a

€600 - €800

774 Dalì, Salvador Pater noster Milano, Rizzoli Editore, 1966. In 2°. 26 carte non numerate con 1 riproduzione a colori fuori testo di un olio su tela e 8 tavole acquerellate fuori testo tutte protette da velina, testo in diverse lingue, legatura editoriale in seta azzurra con al centro del piatto anteriore il titolo e l’autore impressi in oro.

775

*** Ricercata edizione tirata complessivamente in 525 esemplari numerati e firmati dall’autore dei quali solo 99 contengono la litografia originale, il nostro è il n. 40/99. €1000 - €1500

*** Edizione originale progettata ed impaginata da Piero Raggi. In fine al volume in appendice: il testo del Pater Noster in canto gregoriano del XIV secolo. €150 - €200

774a De Chirico, Giorgio Hebdomeros Roma, Carlo Bestetti edizioni d’arte, 1972. In 2°. Con 24 illustrazioni litografiche a piena pagina che accompagnano il testo, di cui 1 litografia originale a colori, cm 40 x 30 (misura del foglio), firmata a matita in basso a destra, piccolo strappo al risguardo, leggere fioriture, copertina editoriale illustrata, camicia e custodia rigida in seta blu con titolo impresso in oro al piatto anteriore e lungo il dorso. lievi difetti alla custodia.

775 De Nerciat, Andrea - Klem Le Doctorat improptu Parigi, Editions de l’Ibis, 1956. Brossura e confanetto, 10 illustrazioni erotiche di Klem fuori testo e altre nel testo, brossura editoriale entro cofanetto di cartone con bordo dorato. *** Edizione limitata di 1800 esemplari, questo il n. 1205 su Vélin.

€100 - €150

776 Delfini, Antonio Note di uno sconosciuto Ascoli Piceno, Marka, 1990. Brossura con ritratto dell’autore. €100 - €150

MINERVA

AUCTIONS

227


778 Dossi, Carlo Note Azzurre Milano, Fratelli Treves, 1912. Ritratto in antiporta dell’autore, fioriture sparse, legatura editoriale.

777

779

*** Edizione originale rara curata dalla vedova dello scrittore, Carlotta Borsani, con sua dedica manoscritta a “A Diego Sant’Ambrogio leale amico di Carlo Dossi e de’ suoi, in grato ricordo offre la devota famiglia” al foglio di guardia. Le Note azzurre sono il lungo diario contenuto in sedici cartelle azzurro oltremare che Carlo Dossi tenne tra il 1870 circa e il 1907, comprendenti riflessioni, confidenze e sfoghi personali, pettegolezzi, appunti di vita e letteratura, tracce di novelle e fiabe, notazioni di politica, storia, costume, spunti critici e spogli lessicali. €500 - €600

779 Dossi, Carlo Note Azzurre Milano, s.e. (ma Riccardo Ricciardi), 1956. In 8°. Fascicoli sciolti conservati in cartonato editoriale azzurro. (2)

778

780

777 Design industriale Olivetti. 1908-1958 Zurigo, 1958. In 4°. Illustrazioni in bianco e nero e a colori di Dennis Arden, Ugo Mulas, Fulvio Roiter, Marco Zanuso, copertina editoriale in tela con sovraccoperta decorata, dorso brunito, piccoli strappi. § Olivetti. The image of a company. Milano, Grafiche Nava, [anni ‘70]. In 4°. Illustrato in bianco e nero e a colori, la prima carta staccata, brossura editoriale con decorazione litografica, dorso ingiallito e abraso (2 esemplari); insieme nel lotto una brochure “The Olivetti Editor S14 Automatic Typing System” [1972] con alcune correzioni a penna di refusi; una raccolta di opuscoli sulla campagna internazionale Olivetti del 1973; Huber, Max “Due dimensioni. Grafici, illustratori e fotografi pubblicitari italiani”, 1964 a cura di Max Huber e altri e “Le gouaches per i muri: Resista”, catalogo di carte da parati. (7)

*** Rarissima edizione stampata in sole 138 copie per impulso di Franco Pisani Dossi, figlio dell’autore, curata dal giovane critico Dante Isella ed affidata al tipografo milanese Luigi Maestri, con il marchio della casa editrice Riccardo Ricciardi. Il timore di azioni legali da parte degli eredi di persone messe alla berlina, senza troppi complimenti, dal Dossi, già stampate le prime 138 copie, private e riservate, diede l’alt al seguito, per unanime decisione del banchiere Mattioli (in nome della Ricciardi), di don Franco e del curatore Isella. Dopo qualche mese il legale che aveva consultato Mattioli suggerì di recuperarne un centinaio di copie per distribuirle privatamente, non legate e chiuse da una copertina azzurra, con la scritta “prove di stampa” (dicitura presente ai frontespizi dei nostri 2 volumi) e un’ avvertenza (assente nel nostro esemplare): “Questa copia e’ affidata alla discrezione e quindi alla responsabilita’ di...”. Seguiva il nome dell’ omaggiato. Si dovette attendere così sino al 1964, quando uscì, da Adelphi, per cura dello stesso Isella, la prima edizione pressoché (ma non totalmente) completa dell’opera: depurata come fu di 12 «irriverenti note», e con uso di asterischi al posto di nomi di persone per altri 75 testi. Edizione andata esaurita prestissimo e reiterata dall’ora altrettanto introvabile ristampa del 1988. €800 - €1000

780 Dufy, Raoul Mon docteur le vin Parigi, Draeger Frères, 1936. In 4°. Illustrazioni a colori nel testo, legatura coeva d’amatore in marocchino rosso con tralcio di vite sui piatti impresso in oro e con intarsi di pelle a colori, dorso a 5 nervi impresso in oro, entro cofanetto in cartone. *** Testo di Gaston Derys. Raccolta di aforismi di varie personalità della medicina sui vantaggi del vino per la salute illustrata dalle riproduzioni di 19 acquerelli di Dufy.

*** Interessante documentazione sulla comunicazione del celebre colosso internazionale e su altre produzioni industriali.

€150 - €200

€100 - €150 228

MINERVA

AUCTIONS


781 Erotica - Mac Orlan, Pierre Les dés pipés ou Fanny Hill Parigi, Editions Vialetay, 1951. Frontespizio stampato in nero e rosa, 20 incisioni alla punta secca di Gaston Barret colorate a mano, al colophon firme di Barret e Orlan, fascicoli sciolti in barbe entro brossura editoriale con piatto decorato leggermente ingiallita, chemise in cartone lilla, cofanetto in cartone rosa decorato applicazioni di merletto bianco di carta. *** Tiratura limitata di 316 esemplari, questo il n. 206 su papier de Rives. €150 - €250

782 Fenoglio, Beppe Il partigiano Johnny Torino, Einaudi, 1968. Legatura in cartone, sovracoperta con illustrazione a colori. § Le ventitrè giornate della città di Alba. Torino, Einaudi, 1952. In barbe con lieve brunitura marginale delle carte. (3)

781

783

*** Lotto composto 13 opere in prima edizione ed altre varie riedizioni e riviste. €250 - €350

783 Fingesten, Michel Madre che allatta dalla serie Mütter Acquaforte, 1920, mm 335x255, mm. 415x325 il foglio, firmata e datata a matita in basso a destra, annotata a sinistra “probedruch” e in basso al centro “7.Blatt, aus Mappe “Mütter”, lieve brunitura . *** R. Jentsch, Espressionismo. Libri illustrati degli espressionisti, p. 195; N. Nechwatal, Michel Fingesten. Das graphische Werk, p. 27, n. 98 €150 - €200

784 Fotografia - Paludi Pontine Paludi Pontine Album fotografico, del sec. XIX, composto di carta di titolo manoscritta in bianco, seguono 28 fotografie, mm. da 177 - 180 a 124 - 128 c.ca, su cartoncino nero, legatura in tela a quadretti. Al contropiatto stemma nobiliare. *** Affascinante raccolta di fotografie sulla bonifica delle paludi pontine con immagini straordinarie di paesaggi e volti degli uomini di quelle terre. €800 - €1000

785 France, Anatole - Fournier, Louis-Édouard Sainte Euphrosine. Les actes de la vie de Sainte Euphrosine d’Alesandrie, en religion frere Smaragde, tels quils furent redigés dans la laure du Mont Athos, par Georges, diacre Parigi, Librairie des Amateurs, F. Ferroud, 1906. In 8°. Ornato con 12 incisioni all’acquaforte da Pennequin dopo Louis-Édouard Fournier, cornici di Fournier aumentate con le xilografie di L.Marie, legatura da amatore in marocchino color nocciola, eseguita da Torricelli di Siena che la firma alla dentelles del contropiatto, ai MINERVA

784

785

piatti elegante cornice impressa in oro, sguardie in seta, qualche graffio. Ex libris Landau. *** Raffinata edizione in elegante legatura a tiratura limitata a di 225 esemplari numerati, il nostro fa parte della tiratura di lusso, è il n.25 degli 80 “in-4° carré réimposés sur papier du Japon ou grand vélin d’Arches”, con doppia suite delle illustrazioni in tavole fuori testo ed in fine una serie di 9 tavole che ripetono le singolari cornici del testo. €300 - €500

786 Futurismo - Marinetti, Filippo Tommaso Zang Tumb Tumb. Adrianopoli ottobre 1912. Parole in libertà Milano, Edizioni Futuriste di «Poesia» (Stab. Tipo-litografico A. Taveggia), 1914. In 8°. Fotoritratto dell’autore di Emilio Sommariva, una tavola parolibera “Carta sincrona dei suoni, rumori, colori..” più volte ripiegata ma staccata e con difetti, carte molto fragili con piccole mancanze ai margini e strappi, restauri al margine bianco delle ultime 4 carte, brossura editoriale arancione stampata in nero ai piatti e al dorso, tracce di sporcizia, una porzione di angolo mancante. Ex libris al contropiatto; Writers library, Londra, timbro alla carta di guardia e al frontespizio. *** Prima edizione del libro capostipite della letteratura futurista parolibera. Salaris, Storia, p. 75. Mughini, 413; Cammarota, Marinetti, 47; Salaris, Bibliografia, p. 47; Echaurren, Futurcollezionismo, pp.15-17. Lotto non passibile di restituzione. €400 - €600 AUCTIONS

229


787 Futurismo - Soffici, Ardengo Primi principi di una estetica futurista Firenze, Vallecchi Editore, 1920. In 16°. Brunito ai margini, brossura editoriale. All’occhietto e al frontespizio nota di possesso Franco Dati datata 1943. *** Prima edizione del celebre saggio di critica d’arte de pittore e scrittore Ardengo Soffici. Il saggio risulta fondamentale per l’analisi e lo studio del rapporto tra l’autore e il movimento futurista di cui fu un controverso esponente. I principi vennero pubblicati inizialmente a puntate su la rivista La Voce di cui Soffici fu tra i principali collaboratori. €120 - €150 787

788

788 Gadda, Carlo Emilio Eros e Priapo Milano, Garzanti, 1967. Legatura in tela, sovracoperta. *** Prima edizione del saggio già scritto nel 1945 ma mai pubblicato, alcuni brani vennero stampati sulla rivista Officina già nel 1955; nel 1967 venne mandato in stampa anche se il testo fu censurato. €100 - €150

789 Gadda, Carlo Emilio I viaggi la morte Milano, Garzanti, 1958. Legatura in tela, sovracoperta con riproduzione di acquaforte di J. Ensor. *** Questa copia appartiene alle rimanenze della prima edizione del 1958 alle quali nel 1963 venne apposta una nuova sovracoperta. €100 - €200 789

790

790 Gadda, Carlo Emilio Verso la certosa Milano, Ricciardi, (1961). Esemplare non rifilato, presente, un ritratto dell’autore, brossura editoriale muta con sopraccoperta. €100 - €200

791 Galantara, Gabriele Satira politica e sociale Insieme di 19 bozzetti satirici realizzati su carta, in china, tempera e grafite, molti dei quali firmati dall’artista, al verso appunti manoscritti ed ulteriori schizzi,diversi formati, qualche macchia (9) *** Interessante insieme di bozzetti di vignette satiriche destinate alla pubblicazione su “L’Asino” o L’ “Avanti!”. Gabriele Galantara (1865 - 1937) è stato un giornalista ed uno dei maggiori caricaturisti e disegnatori satirici italiani. €250 - €350

791

230

MINERVA

AUCTIONS


792 Gautier, Théophile Le pavillon sur l’eau Parigi, Librairie des Amateurs, A. Ferroud, 1900. In 8 grande. Con illustrazioni di Henry Caruchet: frontespizio con un il ritratti di una coppia cinese, ripetuto sulla brossura, illustrazioni nel testo colorate a mano, brossura editoriale preservata entro legatura coeva firmata “Stroosants” in mezzo marocchino verde con angoli, dorso liscio decorato a mosaico con fiori e tassello, dorso leggermente sbiadito. *** Tiratura limitata di 350 esemplari, questo senza numero e con le indicazioni manoscritte “Esemplaire offert à Monsieur / Hommage de l’editeur”. €200 - €300

792

793

793 Gentilini, Franco - Libero de Libero Postludio Verona, Editiones Dominicae Franco Riva, 1971. In 2°. Con 3 acqueforti firmate a matita di Gentilini, brossura editoriale avorio con titolo in bordeaux e velina, in cofanetto in cartonato bordeaux con tassello cartaceo con titolo. *** Edizione originale rara e ricercata in tiratura di 150 esemplari, il nostro è il n. 121. Al foglio di guardia la dedica autografa a matita dell’artista “con molti auguri /Gentilini”. Gambetti -Vezzosi 302. €350 - €450

794 Grosz, George Ecce Homo Berlino, Der Malik-Verlag, 1923. In 2°. Con 2 carte preliminari, 100 tavole a piena pagina, di cui 16 a colori, prima carta con strappi e lacune restaurate, legatura in marocchino marrone del sec. XX, al dorso autore e titolo impressi in oro, piatto anteriore illustrato della brossura conservato, difetti. *** George Grosz (1893–1959), fu un pittore tedesco conosciuto soprattutto per i suoi disegni caricaturali e i dipinti che ritraevano la vita di Berlino negli anni ‘20. Fu tra i fondatori del gruppo Dada di Berlino e dal 1925, con O. Dix, tra i più significativi rappresentanti della “Neue Sachlichkeit”. Nella sua opera grafica e pittorica, che costituisce indubbiamente il più drammatico documento della crisi morale del primo dopoguerra, si mescolano il macabro, il grottesco, l’atroce, l’osceno con l’intento di esprimere il disgusto per il militarismo, per i capitalisti, quali responsabili dei massacri, per la chiesa e per la borghesia.

794

€2000 - €2200

795 Guérin, Charles Douze Sonnets Parigi, Librairie des amateurs, A. Ferroud e F. Ferroud, 1922. In 8°. Con i 3 stati del frontespizio incisi in rame, fregio colorato a mano al frontespizio tipografico, brossura editoriale preservata entro legatura d’amatore firmata P. Affolter in mezzo marocchino blu con angoli, dorso liscio con riquadri di filetti, autore, titolo e data impressi in oro, taglio superiore dorato. *** Tiratura limitata di 635 esemplari, questo il n. 17 su japon contenente tre stati del frontespizio. €100 - €150 795 MINERVA

AUCTIONS

231


797 Hemingway, Ernest Across the River and Into the Trees Londra, Jonathan Cape, [1950]. In 8°. Copertina editoriale in tela verde, sovracoperta illustrata a colori, lievi strappi al sovracoperta. *** Edizione stampata a Londra che precede di solo 4 giorni quella americana. Il titolo è tratto dalle ultime parole del generale confederato Stonewall Jackson. €100 - €150

798 Hofmannsthal, Hugo Die Frau ohne Schatten Berlino, S. Fischer/Verlag, 1919. Legatura in cartone a tre colori con cornice tipografica.

796

*** Prima edizione.

€150 - €200

799 Huysmans, Joris-Karl La- bas Parigi, George Briffaut Editeur, 1926. In 4°. Frontespizio stampato in rosso e nero, 60 xilografie e 18 acqueforti di Fernand Hertenberger, alcuni fogli allentati o staccati, brossura editoriale coperta da velina. 798

799

*** Tiratura limitata di 500 esemplari, questo il n. 215 su vélin de Rives contenente lo stato definitivo delle acqueforti. Prefazione di Lucien Descaves. Sulla prima carta un disegno a matita con invio autografo di Huysmans con data settembre 1929. Mahé II, 420. €150 - €200

800

796 Haring, Keith Coloring book Senza luogo, 1985. In 4° carré (302 x 305 mm), con 20 litografie in bianco e nero mai colorate, con il tema dei numeri (da 1 a 20). *** Prima edizione del secondo libro per bambini creato da Haring. Il primo fu pubblicato tre anni prima e distribuito dalla Shafrazi Gallery. L’edizione del cosiddetto “Coloring book” del 1985 fu distribuita in limitate quantità (circa 500 copie) dal Pop Shop di New York e contiene 20 disegni a tutta pagina in bianco e nero da colorare. Alla presente edizione ne fece seguito una seconda l’anno successivo, stampata in Olanda in 1.500 copie contestualmente alla mostra di Haring allo Stedelijek Museum di Amsterdam. Esiste anche un terzo libro per bambini realizzato dall’artista, intitolato “Keith Haring’s Fun book” in due edizioni, 1986 e 1992.

800 Iliprandi, Giancarlo Cinque secoli di stampa Milano, Nava, 1996. Una tavola con testo e 3 serigrafie a colori, mm 490 x 490, numerate “147/150” e firmate a matita, sciolte entro cartella editoriale in cartone nero e custodia in cartone. § Amore. Stessi dati tipografici, 1978. 3 serigrafie a colori, mm 500 x 500, numerate “22/100” e firmate a matita, sciolte entro cartella editoriale in cartone nero. § Orizzonte perduto. Diario dal Tibet. Stessi dati tipografici, 2000. 3 grandi tavole a colori e un piccolo taccuino di viaggi con firma dell’artista, esemplare 6/180, entro cartella editoriale in cartone nero (2 esemplari). Insieme nel lotto una serigrafia dalla serie “Alfabeta”, una prova d’artista, serigrafia, 711x 500 e un disegno raffigurante una carovana di cammelli, mm 210 x 290, realizzato in Niger alla fine del 1996, pubblicato su “No limts world”, n.55 nell’ottobre del 1997. (7) *** Bel gruppo di opere di Giancarlo Iliprandi, grafico e designer italiano vincitore di numerosi premi come il Gran Premio internazionale alla XIII Triennale di Milano (1964), un premio alla prima Biennale dell’Affiche a Varsavia (1966), il Compasso d’oro (1979, per il font “Modulo” e per la grafica strumentale della Fiat 131 Mirafiori e 2004, per “l’Arca” di l’Arca Edizioni), la Laurea ad Honorem in Disegno Industriale del Politecnico di Milano (2002) e il Premio Compasso d’oro alla Carriera (2011).

€1000 - €1500 232

MINERVA

€200 - €300 AUCTIONS


801 Illustrati - Capa, Robert Photographs Londra, Faber and Faber, 1985. 4°. Con 262 fotografie in bianco e nero, copertina editoriale in tela, sovraccoperta parzialmente conservata. § Wolfgang von Wangenheim. Schwarz. Francoforte, Dieter Fricke, 1977. In 2°. Frontespizio e 44 fotografie di cui alcune su doppia pagina, copertina editoriale in cartone con tracce di sporco e piccoli strappi al dorso. Insieme nel lotto R. Margonari, “Umidità 33”, 1973; Gino Rossi 1958, “A maggiore edificazione dell’operosità dei benpensanti”, 1981; Mario De Biasi, “La donnina di Milano”, 1967 e 3 libri di Giulio Confalonieri: “Bizzarra in nero”, Milano, Missoni; “Missoni”, libro d’artista realizzato per gli omonimi stilisti; “Towns”, 1976, con prefazione di Umberto Eco. (8) €100 - €150

801

802

802 Irving, Washington Rip Van Winkle Bergamo, Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1908. In 4°. Illustrato da 50 tavole protette da velina raffiguranti acquerelli di Arthur Rackham, con due dediche datate 1916 una scritta in inglese e una in italiano. legatura editoriale in tela impressa in oro e sovraccoperta sbiadita e con qualche strappo. *** Prima edizione italiana.

€150 - €200

803 Joyce, James Ulysse traduit de l’anglais par M. Auguste Morel assiste par M. Stuart Gilbert Parigi, La Maison des Amis du Livre, Adrienne Monnier, 1929. In 4°. Occasionali fioriture, legatura moderna in mezza pelle rossa e cartone, brossura originale conservata all’interno.

803

*** Prima edizione in francese, in edizione limitata. Questo esemplare è il n.710/875 su “papier alfa verge” di un’edizione tirata complessivamente in 1200 copie. Il primo testo completo dell’Ulysses (due edizioni parziali erano apparse nel 1924 e 1926) e tre altre edizioni uscirono tra 1930 e 1942. Slocum e Cahoon D17. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €400 - €500

804 Kandinsky Point. Ligne. Surface. Contribution a l’analyse des elements picturaux Parigi, Editions de Beaune, 1963. In 8°. Traduzione dal tedesco di Christine Boumeester, illustrazioni in bianco e nero, brossura editoriale in tela leggermente sbiadita e con pochi piccoli strappi. § Paul Klee (1879-1940). Catalogo della mostra a Bruxelles, Palais des Beaux-Arts, marzo 1948. In 8°. Illustrazioni in bianco e nero, brossura editoriale, leggero alone lungo il dorso. (2) €100 - €150

805

805 Korda, Alberto Che Guevara Gelatina ai sali d’argento, primi anni ‘60, cm.70 x 50, timbrata al verso, aloni di umidità e lacune al margine superiore sinistro. €3200 - €3500

MINERVA

AUCTIONS

233


807 Le Corbusier (Charles-Édouard Jeanneret, detto) L’Architecture vivante Parigi Albert Morance, 1927. In 4°. Prima serie, il primo portfolio di 7. Con alcune illustrazioni in litografia, fioriture, copertina editoriale verde illustrata in bianco e nero, sciupata. *** L’architecture Vivante è stata una rivista trimestrale dedicata alle avanguardie nell’archittettura. e venne pubblicata in Francia dal 1923 al 1932. I cinque punti della nuova architettura vennero presentati per la prima volta nel numero della rivista del 1923 e poi repubblicata nel 1927 e nel 193a €500 - €700

806

808 Legature della biblioteca Savoia Calendario generale del Regno d’Italia Roma, Tipografia Ditta L. Cecchini Editrice, tipografia delle Mantellate, 1897-1920 (tranne anni 1898, 1900, 1906). In 8° grande. 21 voll. Antiporta con ritratto a inizio di ogni volume, pregiata ed elegante legatura Savoia in piena pergamena rigida decorata con cornici ed elaborati ferri oro ai piatti e al dorso, leggermente diversi per ogni volume; al centro dei piatti stemmi o iniziali V.E. (Vittorio Emanuele) dipinte a mano e sormontate da corona reale, tagli oro. Ex libris di Vittorio Emanuele III contrassegnati dalla dicitura “PROPRIETA’ PRIVATA DI SUA MAESTA’ RE VITTORIO EMANUELE III”. *** Periodico annuale a cura del Ministero dell’Interno, pubblicato dal 1862 al 1922, qui negli anni dal 1897 al 1920 con un salto per gli anni 1898, 1900 e 1906. Il Calendario, pubblicato in una forma di annuario statistico-diplomatico della casa Savoia, nacque con l’intento di pubblicizzare la gerarchia della casa Savoia e delle nuove cariche. I 21 volumi, appartenenti alla biblioteca personale del re Vittorio Emanuele III, si presentano in una splendida legatura originale Savoia riccamente decorata in oro, con ai piatti iniziali finemente decorate e dipinte a mano con colori diversi. €1500 - €2500

807

809

809 Lemonnier, Camille Félicien Rops. L’homme e l’artiste Parigi, H. Floury, 1908. In 4° grande. Occhietto, ritratto fotografico in antiporta, illustrazioni nel testo, 25 tavole fuori testo incise all’acquaforte e acquatinta, brossura editoriale preservata entro legatura coeva in mezza pelle con angoli, dorso liscio con tassello, macchie e spellature. *** Edizione limitata di 175 esemplari.

808

806 Lai, Maria Un filo nella notte Cagliari, Arte Duchamp, 1984. In 2°. Con 10 serigrafie, numerate 18/50 in basso a sinistra, firmate e datate “84” dall’artista in basso a destra, copertina editoriale. €3000 - €3500

234

MINERVA

AUCTIONS

€120 - €150


810 Levi, Carlo L’Orologio Torino, Einaudi, 1974. Sovracoperta con dipinto di Levi, alla IV di copertina SPLENDIDO AUTOGRAFO DI CARLO LEVI che trascrive la poesia L’OROLOGIO, bella dedica “al mio carissimo Sergio con amore - Carlo Levi 22 luglio 1974 Roma”, incastonata tra i primi e ultimi versi della poesia L’Orologio. § Tutto il miele è finito. Torino, Einaudi, 1964. Sovracoperta con due quadri di Levi, dedica alla I carta: “A Sergio Miniussi con vera amicizia Carlo Levi - Roma 8.1.65” (2)

810

€150 - €200

811 Lewitt, Sol Modular Drawings Ginevra, Adelina von Fursteberg, 1976. In Con 50 tavole, brossura editoriale bianca con titolo in nero al piatto anteriore ed al dorso, lievi macchie. *** Ricercato catalogo della mostra che si tenne presso il Centro di Arte Contemporanea di Ginevra nel 1976. Sol Lewitt (1928 - 2007), è famoso per i suoi Wall Drawings e le sue strutture, basate su semplici forme geometriche. €100 - €150 811

812 Libri d’artista - Figini, Luigi Interpretazioni Grafiche Milano, Edizioni Method, 1970. In 2°. 16 tavole sciolte entro brossura editoriale firmata e datata dall’autore 20 novembre 1970, custodia in cartone, difetti, esemplare n.1. § Leonardo Castellani. Giornate lunghe in Sardegna. Pesaro - Milano, La Pergola, 1969. In 4°. Con 15 acqueforti, 5 nel testo e 15 in una suite a parte, brossura editoriale, al colophon firma dell’autore, tiratura limitata di 130 esemplari, questo il n.83 § Ugo Carrega. La porta aperta. Pollenza, La Nuova Foglio Editrice, Magma Editrice, 1971. In 4°. Fogli sciolti entro camicia editoriale, custodia in carta (2 esemplari). Insieme nel lotto una cartella di 12 tavole di Piero Leddi. (5) €100 - €150

813 Ligabue - Zavattini, Cesare Laccabue Ligabun Ligabue Roma, Salemi, 1977. In 2° Alcune illustrazioni in bianco e nero, copia del dattioscritto de L’Altro inizio di Bagnasco e Zavattini stampato su cartoncino marrone, 2 riproduzioni grafiche su zinco di un’ acquaforte di C.Zavattini e una xilografia di A.Bartoli, in fine volume in cartella 5 acqueforti originali non firmate di Ligabue, macchie all cartella, legatura originale in cartonato e con iuta al dorso, piatto anteriore illustrato a colori, custodia editoriale in cartonato, lievi difetti. *** Raffinata pubblicazione d’arte relativa all’opera artistica del pittore Ligabue impreziosita dalle cinque acqueforti originali che vennero incise da Ligabue negli anni cinquanta,tirate con torchio a mano e su carta Pescia della cartiera Miliani di Fabriano presso la stamperia d’arte M2M di Roma. La tiratura del volume è di 150 copie in numeri arabi e 100 in numeri romani, il nostro esemplare è il n. XLVII/C. €300 - €500

MINERVA

812

813

814 No lot

AUCTIONS

235


Bell’insieme di lettere di illustri personaggi del Novecento italiano, perlopiù indirizzate a Maffio Maffii, Direttore della Gazzetta del Popolo, del Corriere della Sera e de La Nazione.

815

817

*** Interessante spaccato culturale sull’Italia degli anni Trenta. Le lettere sono indirizzate perlopiù a Maffii quando sta per lasciare la direzione del Corriere (1929) per passare alla Nazione. Spiccano le missive di Lorenzo Viani, Pietro Pancrazi, Matilde Serao (che gli annuncia l’uscita di Mors Tua, 1926), Giuseppe Antonio Borgese, Ferdinando Martini, Salvator Gotta, Enrico Corradini, Ugo Ojetti, Adele Rossi Croce, Fausto Maria Martini e svariati Ministri degli anni Venti-Trenta. In una lettera del 6 settembre 1929 svela lo scopo di questo insieme di autografi: “Cara Tina, ti avevo messo da parte alcuni autografi sperando di consegnarteli a Milano.(...) Vuol dire che a Roma te ne darò anche di più importanti: D’Annunzio, il Duce, Matilde Serao, la Duse (spero di ritrovarlo) e grandi personaggi stranieri. Qui ne troverai uno firmato: Martini. (...)”. Dunque tracce di un collezionismo di autografi novecentesco ante litteram...molto interessante. €100 - €150

817 Manganelli, Giorgio AeB Milano, Rizzoli, 1975. Legatura in cartone, sovracoperta illustrata da John Alcorn. *** Prima edizione.

€100 - €200

816

818 Manganelli, Giorgio Centuria Milano, Rizzoli, 1979. Legatura in tela, sovracoperta con particolare di dipinto di Hiroshige. § Dall’inferno. Milano, Rizzoli, 1985. Legatura in cartone e sovracoperta riquadrata con particolare a colori di quadro di Peter Van Laer. (2) *** Prime edizioni.

818

819

815 Lydis, Mariette - Ovidio L’art d’aimer Parigi, G. Govone, 1931. In 2°. Con 14 litografie originali di Mariette Lydis, un disegno originale firmato mm. 278 x 214, una suite di tavole al tratto, fogli sciolti, copertina editoriale con al piatto anteriore dati dell’opera su tassello, custodia moiré grigia, al dorso tassello in pelle rossa con titoli in oro, lievi difetti. *** Raffinato libro d’artista. Esemplare n. 3 dei 20 su japon nacré da una tiratura totale di 30, con un disegno originale firmato dall’artista ed una suite di tavole incise al tratto su pierre. €1000 - €1300

816 Maffii, Maffio [Corriere della Sera] Lettere di personaggi del Novecento 236

€100 - €150

819 Mann, Thomas Der Tod in Venedig [In] Die neue Runschau. XXIIIter Jahrgang der freien Buhne. Berlino, Fisher, 1912. In 8°. 12 parti, ciascuna nella brossura editoriale, qualche restauro ai dorsi, conservate in 2 astucci in tela verde, al dorso tassello cartaceo con autore, titolo e data in nero. (2) *** La completa raccolta de la Die neue Runschau del 1912, che include, nei numeri di novembre e dicembre, LA PRIMISSIMA EDIZIONE ORIGINALE DELLA “MORTE A VENEZIA”, CAPOLAVORO DI THOMAS MANN. L’edizione in forma di libro si inizio a stamparla a Monaco nell’estate del 1912 in sole 100 copie, ma non fu pubblicata fino al febbraio del 1913 ed è di leggendaria rarità. L’opera è un racconto lungo, considerata fra le più significative di Mann ed è certamente molto nota al grande pubblico anche grazie all’omonimo film del 1971 per la regia di Luchino Visconti e al melodramma Morte a Venezia (1973) del compositore Benjamin Britten. Burgin V, 73. €400 - €500

MINERVA

AUCTIONS


820 Mann, Thomas Freud und die Zukunft Vienna, Bermann-Fischer, 1936. In 8°. Brossura originale, con fascetta editoriale conservata all’interno. *** Prima edizione, con dedica di Mann al foglio di guardia: ‘An Ernst Bertram, in der Meinung, hier finde sich Gemeinsames - St. Cyr s/ mer 3.IX.36 Thomas Mann”. L’opera si offre con attestato di Libera Circolazione. The lot is sold with a valide Export License. €500 - €600 820

823

821 Musolino, bandito - Feliziani, Amerigo Narrazione - L’arresto del Brigante Giuseppe Musolino dopo l’evasione dal Carcere di Gerace Manoscritto cartaceo di 178 pp., 268 x 194 mm., interamente autografo del Feliziani, con integrazioni e aggiunte, strappi, aloni di umidità e macchie. *** “Premessa per Sigg. Lettori. Siamo sicuri che non a tutti i lettori potrà interessare, tutto quanto, ci accingiamo a scrivere, su questa operetta...” Questo l’incipit di un intrigante manoscritto, centrato sulla vita del Maresciallo Amerigo Feliziani ma soprattutto sui capitoli V-VII (“L’Arresto di Musolino destino per il Carabiniere Feliziani, sua licenza ed identificazione dello arrestato...”) vero cuore del documento, dove si narra la cattura del brigante Giuseppe Musolino conosciuto come U ‘re i l’Asprumunti (“il Re dell’Aspromonte”), o meglio ancora come il brigante Musolino (Santo Stefano in Aspromonte, 24 settembre 1876 – Reggio Calabria, 22 gennaio 1956). 822

La vicenda è narrata in tutta la sua valenza romanzesca, senza trascurare particolari minimi. Di grande effetto scenico e drammatico è la lunga corsa dietro il brigante, che si conclude in una lotta senza quartiere in un fosso, con le pistole lontane. Avvenne che, inciampando su un filo di ferro di un filare di viti, cadde e venne così fermato: “...si alzò da terra e si precipitò sullo sconosciuto che rovesciò al suolo, e messolo sotto entro uno di quei solchi profondi, nessuno sforzo valse a rovesciarlo da parte dell’avversario, al quale avea con la sinistra preso la mano destra che stringeva la rivoltella e con i denti l’orecchio destro, e così rimasero a lottare...”. Divenne all’epoca famosa la frase: «Chiddu chi non potti n’esercitu, potti nu filu» (“Quello che non poté un esercito, poté un filo”). Amerigo Feliziani nasce il 2 luglio 1877 nella frazione di Collelungo del Comune di Baschi (Terni). Da sempre animato dal desiderio di entrare nell’Arma dei Regi Carabinieri, riesce a realizzarlo nel 1898. In servizio ad Acqualagna (Pesaro-Urbino), Feliziani ha l’occasione di compiere una mirabile operazione di servizio che si conclude con l’arresto del brigante calabrese Giuseppe Musolino nel pomeriggio del 9 ottobre 1901. Si allega nel lotto la trascrizione integrale del Diario di Feliziani. €400 - €600

822 Masson, Frédéric Napoléon et les femmes Parigi, Goupil & C.ie, Manzi, Joyant & C.ie Editeurs-Imprimeurs, 1906. In 4°. Ritratto di Napoleone all’acquatinta colorato a mano, 9 facsimile di manoscritti, 17 tavole raffiguranti ritratti incisi o in facsimile, brossura editoriale entro cofanetto in cartone impresso in oro con cornice a palmette e stemma napoleonico. Insieme nel lotto MINERVA

“Gravures sur bois tirées des livres français du XVe siècle” dell’editore Adolphe Labitte, 1868, con ex libris di Michelangelo Guggenheim, antiquario, disegnatore di mobili e collezionista (1837-1914). (2) *** Tiratura limitata di 300 esemplari su carta filigranata, questo il numero 211. €150 - €200

823 Mauclair, Camille Le poison des pierreries Parigi, Librairie des amateurs. A. Ferroud, 1903. In 8° grande. Illustrazioni di Georges Rochegrosse: 18 composizioni incise all’acquaforte a colori, in fine volume 4 tavole di cornici litografiche colorate a mano, brossura editoriale preservata entro legatura coeva in mezzo marocchino nocciola con angoli, dorso a 5 nervi con filetti, autore, titolo e dati tipografici impressi in oro, qualche abrasione. § René Badu. Les aprés-midi de Montmartre. Parigi, pour le compte des auteurs, 1919. In 4°. Con 14 acqueforti di Eduard Chimot protette da velina, qualche brunitura all’estremità delle carte, fogli con barbe, brossura editoriale, difetti al dorso. *** Prima opera: tiratura limitata di 372 esemplari, questo il n.114 su vélin d’Arches. Seconda opera: tiratura limitata di 170 esemplari, questo il n.111 su vélin a la forme. €350 - €450 AUCTIONS

237


825 Melotti, Fausto Alfabeto di Llina Milano, Galleria Marlborough, 1974. In 2°. Cartella con 23 acqueforti in bianco e nero, datate e firmate dall’artista a matita, tirate in torchio da F. Sciardelli, custodia editoriale in cartonato rigido con firma impressa in nero sul fronte, al dorso autore e titolo in nero. *** Ricercata cartella di acqueforti ispirate al tema della scrittura che rispecchiano le contemporanee ricerche in ambito plastico dell’artista. Edizione stampata in soli 50 esemplari contrassegnati con numero romani, il nostro è il n. XVI. €1200 - €1500 824

825

826 Melotti, Fausto - Pound, Ezra Il pesce e l’ombra Milano, 1975. In 2°. Frontespizio, una poesia della Pound, in italiano ed inglese, 12 litografie originali numerate e firmate a matita dall’artista, custodia in cartonato nero e con tela grigia al dorso, al piatto anteriore firma impressa a secco di Melotti. *** Rara e ricercata edizione realizzata da Franco Sciardelli in 80 esemplari numerati in numeri arabi, il nostro è il n. 62, più X in numeri romani. Tutte e dodici le litografie sono numerate e firmate a matita dall’artista. €700 - €1000

826

827

827 Miniussi, Sergio Bozzetti Serie di 4 bozzetti, tecnica mista su carta azzurra o beige, ciascuno 343 x 252, tutti firmati e datati ‘60, 2 inscritti “L’anno della peste”, uno “Teatro Stabile di Trieste” e uno “Trieste”. Insieme nel lotto una litografia dedicata a “Sergio amoroso amico” da Linuccia Saba nel 1980, una puntasecca di Scarpati con dedica datata 1979, una fotolitografia di Viviani firmata dalla moglie Elda, un poster di Manzù del 1958 con dei versi manoscritti e firmati “Sergio” con data 7 luglio 1973 e inoltre un manifesto “omaggio a Sergio Miniussi” di un evento tenuto a Monfalcone nel 2007, un disegno e un’incisione. *** Sergio Miniussi fu artista a tutto tondo: traduttore, giornalista, saggista, regista, poeta, romanziere, scenografo. Nel 1960 Sergio D’Osmo lo chiamò per la messa in scena dell’ “Anno della peste”, rappresentato al Teatro Stabile di Trieste. Nato a Montefalcone è morto a Roma nel 1991.

828

€200 - €300

824 Max Ernst - Peret, Benjamin La Brebis galante Parigis, Les Éditions Premières, 1949. In 4°. Con 3 acqueforti originali a colori dell’artista, 21 tavole a pochoir a piena pagina, 13 iniziali in rosso, 18 illustrazioni colorate attraverso stencils, brossura editoriale con sovracoperta illustrata va colori dall’artista, lievi difetti. *** Prezioso e raro libro d’artista, considerato il capolavoro del libro surrealista, il primo della collezione GBMZ, composto con il carattere Bodoni corpo 6, illustrato con 3 acqueforti originali di Max Ernst. Tiratura limitata a 306 esemplari, il nostro è il n. 116, uno dei 300 stampati su Grand Vélin d’Arches.

828 Montale, Eugenio Le occasioni Torino, Einaudi, 1939. Copia in barbe, piccole fioriture al taglio anteriore, brossura editoriale con illustrazione di Francesco Menzio. *** Prima edizione della seconda raccolta montaliana, comprendente poesie scritte tra il 1928 e il 1939, perlopiù già precedentemente apparse in rivista o giornali; cinque liriche edite ne La casa dei doganieri e altri versi. €250 - €300

€1100 - €1300 238

MINERVA

AUCTIONS


829 Montale, Eugenio Le occasioni Torino, Einaudi, 1943. In 8°. Brossura editoriale con qualche traccia di sporco. *** Quarta edizione della seconda raccolta poetica di Montale, pubblicata da Einaudi nel 1939. Contiene la produzione poetica dell’autore tra il 1928 e il 1939. La raccolta conoscerà anche, nelle edizioni successive, modifiche ed aggiunte. €100 - €150

830 Montale, Eugenio Diario del ‘71 e del ‘72 Milano, Mondadori, 1973. Esemplare privo di difetti, brossura originale e sopraccoperta in bicromia. 829

832

*** Prima edizione arricchita delle note a stampa di Gianfranco Contini ai risvolti della sopraccoperta. €100 - €200

831 Mucha, Alfons [Slovanka Epopej - Epopea Slava] [1930], intelata, mm. 1235 x 825, in cornice in legno dorato, delicati restauri, qualche macchia e lievi lacune, in calce mancante la parte con il testo. *** Affascinante manifesto di Alfons Mucha (1860-1939), realizzato utilizzando un linguaggio che risente degli influssi Art Nouveau, e che narra la storia delle popolazioni slave e di quella ceca in particolare, rivista in chiave allegorica, religiosa, militare e culturale. €2800 - €3000

832 Munari, Bruno Artista e designer Bari, Laterza, 1971. Con numerosi illustrazioni in bianco e nero nel testo, alcune pagine staccate, copertina editoriale, dorso leggermente brunito. § Fantasia. Bari, Laterza, 1977. Con numerose illustrazioni in bianco e nero nel testo, copertina editoriale illustrata a colori, lievi difetti al dorso. (2) 831

*** Entrambe le opere della Collana “Universale Laterza” ed in edizione originale. Maffei, 200, p.129. €150 - €200

833 Munari, Bruno Ciccì Coccò Veniano Como, Edizioni FotoSelex, 1982. In 8°. Con numerose fotografie di in bianco e nero di Enzo Arnone, legatura editoriale in cartonato illustrata al piatto anteriore, mancante la sovracoperta. *** Prima edizione di Ciccì Coccò, uno dei primi e rari libri per bambini dove viene usata la fotografia. Munari ha scritto i testi con frasi semplici e brevi rime per accompagnare le suggestive immagini di Enzo Arnone scattate tra gli anni ‘70 e ‘80 a bambini ritratti nei loro momenti di gioco e scoperta. €100 - €120 833 MINERVA

AUCTIONS

239


834 Munari, Bruno codice ovvio

Torino, Giulio Einaudi editore , 1971. In 8°. Numerose illustrazioni in bianco e nero e con tavole in giallo in tavole in carta lucida trasparente fuori testo, brossura editoriale con grafica in giallo, nero e con un ritratto fotografico in bianco e nero dell’autore. *** Prima edizione con la prefazione di Paolo Fossati. L’opera è il volume attraverso il quale Bruno Munari decide di mettere insieme i diversi tasselli della sua poliedrica produzione come artista, grafico, scrittore e progettista. Alla p. 91si fa riferimento ai “Libri illeggibili”. €100 - €120

835 Munari, Bruno Libro illeggibile Olanda, Steendrukkerij De Jong & Co., 1953. Opera composta da carte nei colori bianco, grigio e rosso, ritagliate e piegate a formare disegni geometrici, conservato all’interno di una copertina-manifesto stampata in otto lingue in caratteri verdi, più volte ripiegata, qualche piccolo strappo e difetti lungo i margini ed agli angoli, lievi aloni.

834

*** Copia completa della sovracoperta a triangoli e in più lingue. Così l’autore descriveva i suoi libri illeggibili: “Sono libri senza parole, libri con pagine tagliate in diversi modi, con pagine di diversi colori. (...) Si voltano le pagine come per leggere e si compongono e si scompongono molte composizioni geometriche e quando ne trovate una che vi piace di più delle altre la potete mettere sotto vetro finchè non avrete voglia di cambiarla...”. Maffei 2002, p. 88.

835

€500 - €700

836 Munari, Bruno Munari 80. A un millimetro da me. Teoremi, brustoline e disegni al telefono

Milano, Scheiwiller, 1987. In 16° quadrato. Illustrato con disegni dell’autore, brossura editoriale a colori *** Prima edizione stampata da Giorgio Lucini in occasione dell’ottantesimo compleanno di Bruno Munari. €120 - €150

836

837 Munari, Bruno Supplemento al dizionario italiano Milano, Muggiani Editore, 1963. In 16°. Illustrazioni in bianco e nero nel testo, testi in italiano, inglese, francese e tedesco, brossura originale in carta patinata e illustrata in bianco e nero. Ex libris incollato al frontespizio. *** “I gesti degli italiani sono famosi in tutto il mondo, ma non tutti gli stranieri e neppure gli italiani ne capiscono il significato. Di qui l’utilità di questo Supplemento al Dizionario italiano, in cui Bruno Munari ha raccolto i principali gesti d’uso corrente [...].” Questo curioso libro d’artista unisce alle fotografie dei gesti le spiegazioni semiserie dell’autore. €220 - €250

837

240

MINERVA

AUCTIONS


838 Munari, Bruno Terzina XII. Negativo-Positivo Cernusco sul Naviglio, Zozos Edizioni d’Arte Severgnini, 1997. Serigrafia a due colori, verde e blu, numerata “59/120”, mm 300 x 720, cartella editoriale in cartonato maculato con lacci neri. § Vincenzo Accame. Terzina X. Isole del se, del ma e del come. Stessi dati tipografici. Serigrafia su sfondo azzurro, firmata, datata e numerata “18/120” a matita, mm 313 x 713, cartella editoriale in cartone marrone decorato. (2)

838

*** Opere della collana Terzina, tirate in 120 esemplari su carta Alcantara della cartiera Sicars. Tirature autorizzate dall’artista. €150 - €200

839 Munari, Bruno Terzina XII. Negativo-Positivo Cernusco sul Naviglio, Zozos Edizioni d’Arte Severgnini, 1997. Serigrafia a due colori, verde e blu, numerata “55/120”, mm 300 x 720, cartella editoriale in cartonato maculato con lacci neri. § Vincenzo Accame. Terzina X. Isole del se, del ma e del come. Stessi dati tipografici. Serigrafia su sfondo azzurro, firmata, datata e numerata “54/120” a matita, mm 313 x 713, cartella editoriale in cartone marrone decorato. § Taijin Tendo (Sandojin). Terzina VIII. Oudobi. Stessi dati tipografici. Serigrafia, numerata “77/120”, mm 303 x 715, cartella editoriale in cartonato con effetto seta. (3)

839

*** Opere della collana Terzina, tirate in 120 esemplari su carta Alcantara della cartiera Sicars. Tirature autorizzate dall’artista. €150 - €200

840 Munari, Bruno - E. Poi Dove andiamo? Torino, Einaudi, 1973. In 4°. Illustrazioni a colori ed in bianco e nero di Mari Carmen Diaz, brossura editoriale illustrata a colori, margini lievemente bruniti. § Un paese di plastica. Torino, Einaudi, 1973. In 4°. Illustrazioni di Ettore Maiotti a colori, brossura editoriale illustrata a colori, alcune macchie e leggeri difetti ai piatti. 840

(2) *** Edizioni originali firmate da Munari con lo pseudonimo E. Poi, della collana “Tantibambini” diretta dall’artista. €120 - €150

841 Mussolini, Benito Il mio diario di guerra Imperia, Casa editrice del partito nazionale fascista, Milano, 1923. In 8°. Con tavole in bianco e nero, a p. 15 strappo restaurato con scotch,

*** Al foglio di guardia la dedica autografa firmata da Benito Mussolini e datata “Roma, gennaio, 1926”. €150 - €180 841 MINERVA

AUCTIONS

241


842

843

842 Neruda, Pablo Los versos del Capitan Napoli, Arte Tipografica [Angelo Rossi], 8 luglio 1952. Brossura editoriale verdina con testa di Gorgone al centro, al frontespizio figura mitologica che ritorna a p.13 in posa diversa, a p.177 veduta di Capri con barche in primo piano, elenco dei sottoscrittori, colophon con indicazione della tiratura di soli 44 esemplari destinati ai sottoscrittori, lievi fioriture, custodia in vitello, delicati restauri alla brossura. *** LA PRIMA EDIZIONE DI UNO DEI PIU’ RARI TESTI DI POESIA DEL NOVECENTO, OPERA DEL PREMIO NOBEL PABLO NERUDA. Il nostro esemplare è il n.5 stampato Per Claretta Cerio moglie del mecenate che invitò Neruda a Capri. Nel 1952 Pablo Neruda fu ospite in esilio a Capri nella villa dello storico italiano Edwin Cerio (la medesima di Curzio Malaparte), dove compose gli struggenti versi d’amore per Matilde Urrutia, la sua musa ispiratrice dopo la separazione con Delia del Carril. I versi del Capitano è un libro che occupa un posto particolare nella vasta produzione di Neruda. Fu pubblicato inizialmente anonimo, precauzione presa dal poeta per non offendere la prima moglie, Delia del Carril, a cui si sentiva ancora sentimentalmente legato. Questi versi costituiscono infatti un unico canto d’amore per la donna che da poco era entrata nella sua vita e che non si sarebbe mai distolta dal suo fianco, nei momenti buoni e in quelli cattivi: Matilde Urrutia. Alla prima edizione, la presente, di soli 44 esemplari per amici e sottoscrittori, seguì un’edizione argentina ad ampia diffusione e l’autore dei versi fu facilmente smascherato, non senza qualche dispiacere da parte di chi vedeva in questi versi “intimi” un abbandono dell’impegno e della lotta. Timore fuori luogo, perché in Neruda amore e lotta non sono mai in constrasto: l’amore è anche lotta per un futuro migliore. Neruda lascerà l’Italia prima ancora di veder stampato il volume, che gli verrà inviato solo l’anno successivo in Cile. “E così in Italia/ per volontà del popolo, [«] rimase il mio destino./ E così avvenne/ che questo libro cominciò a nascere/ circondato da mare e piante di limoni,/ ascoltando in silenzio,/ dietro il muro della polizia,/ come lottava e lotta,/ come cantava e canta/ il valoroso popolo/ che vinse una battaglia perché potessi/ riposare nell’isola che mi aspettava/ con un ramo fiorito di gelsomino in bocca/ e nelle sue piccole mani la 242

MINERVA

844

fonte del mio canto” (La Policía). La vicenda di questo breve soggiorno, durato pochi mesi, ha ispirato il bel romanzo di Antonio Skármeta, Ardiente Paciencia, pubblicato nel 1986 e divenuto celebre per la trasposizione cinematografica realizzata da Massimo Troisi ne Il Postino (1994).

€12000 - €14000

843 Nietzsche, Friedrich - van de Velde Also sprach Zarathustra. Ein Buch für Alle und Keinen Lipsia, Insel - Verlag, 1908. In 2°. Illustrazioni realizzate sotto la direzione d’Henry van de Velde direzione sia per la decorazione che per l’impaginazione, frontespizio a doppia pagina e decorazioni al principio dei capitoli ornati da un motivo “Art Nouveau”, finalini, fregi stilizzati, incisioni, il tutto impresso in rosso carminio ed oro, fioriture sparse, legatura editoriale in pergamena, al centro del piatto anteriore ferro speciale dorato in stile art nouveau, lungo il dorso titolo e decorazioni nello stesso stile dorato, lievi difetti. *** Raffinata e superba edizione curata dall’architetto, designer e pittore belga Hanry van de Velde e stampata nella tipografia di Georges Lemmen (caratteri furono disegnati verso il 1900 per il conte Kessler, incisi e fusi in Germania nel 1906). Tiratura limitata di 530 esemplari, il nostro è il n. 524 con la legatura editoriale in “pergament gebunden wurden”. €2200 - €2500

844 Onorato, Umberto Dina Galli e Antonio Gandusio Bozzetto originale su cartone, tecnica mista, mm. 375 x 258,degli anni ‘30, firmato in basso a destra dall’’artista. § Bozzetto originale su cartone, tecnica mista,firmato in basso a destra “onorato”, lievi abrasioni. (2) *** Bozzetto preparatorio per il manifesto della Compagnia teatrale di A. Gandusio e D. Galli. €200 - €400 AUCTIONS


845 Onorato, Umberto Erminio Macario Tavola originale, mm. 284 x 179 tecnica mista su compensato, firmata in basso a sinistra “Onor”, al resto nota manoscritta in matita blu “al vero, A. sfondare gli occhi, in modo che risultino bianchi. €100 - €150

846 Onorato, Umberto Illustrazioni per riviste e giornali Due l’illustrazioni originali, tecnica mista, realizzate per il giornale umoristico “Travaso”, una di mm. 282 x 246, che raffigura attori dell’epoca tra i quali: Gina Lollobrigida, Aldo Fabrizi, Anna Magnani; firmato in basso a destra “onor”, l’altra dal titolo “le ballerine”, mm.435 x 300, firmata “onorato”. Nel lotto anche 2 vignette, tecnica mista su carta, mm. 438 x 295 e mm. 480 x 300, entrambe firmate e datate dall’artista, realizzate per riviste, forse “Il Dramma “o il “Travaso”, ed una tavola firmata e datata 1942, eseguita per una scenografia del teatro lirico di Milano. (5)

845

846

150 -250

847 Onorato, Umberto Ritratto di attore Tavola originale, tecnica mista su cartone, mm. 400 x 300, firmato in basso a sinistra “Onorato, 33”. § Nel lotto anche due bozzetti originali su cartone, mm. 235 x 185, che raffigurano una coppia in abito da sera sul palcoscenico ed in incantatore di serpenti, entrambi firmati, in basso a destra. (3) €200 - €400

848 Onorato, Umberto Sandra Mondaini Disegno originale, china ed acquerello mm. 323 x 244, firmato in basso a destra “Onor”, montato su passepartout. Nel lotto anche i ritratti originali di Rina Morelli e Antonio Falcon, entrambi firmati dall’artista. (3)

847

€100 - €150

849 Onorato, Umberto Totò Tavola originale, mm. 311 x 201, tecnica mista su cartone, firmata in basso a destra “Onor”, al resto incollato su un lato foglio con la nota dattiloscritta “Totò. disegno di Onorato”. €100 - €150

848 MINERVA

AUCTIONS

849

243


850 Palazzeschi, Aldo Due imperi ... mancati Firenze Vallecchi, 1920. Lieve brunitura delle carte, primo fascicolo lento, brossura originale, piccoli difetti marginali e al dorso. *** Edizione originale e unica pubblicazione integrale dell’opera, dura requisitoria contro la guerra del poeta fiorentino. €100 - €150

851 Palazzeschi, Aldo Il codice di Perelà Firenze, Vallecchi, 1920. In 8°. Lieve brunitura, brossura originale, con lacune al dorso ed ai piatti, volume un po’ lento. *** Seconda edizione.

€120 - €200

852 Palazzeschi, Aldo Il Re bello Firenze, Vallecchi, 1921. Esemplare intonso, qualche fioritura, brossura editoriale con titolo in rosso, mancanze al dorso.

850

*** Prima edizione, già composta nel 1912 ed offerta a Prezzolini per “La Voce”, comprende 5 novelle inedite ed altri scritti già pubblicati su altre riviste. Gambetti -Vezzosi p. 610. €100 - €150

853 Palazzeschi, Aldo Sorelle Materassi Firenze, Vallecchi, 1934. Frontespizio in rosso e nero, brossura editoriale con titoli in cornice tipografica con qualche macchia di umidità, sovracoperta, con fotografia in bianco e nero, difetti ai margini e mancanze. *** Prima edizione in tiratura ordinaria, romanzo già apparso in 5 puntate in “Nuova Antologia” nello stesso anno; da questo libro nel 1944 Ferdinando Maria Poggioli ne trasse un film dall’omonimo titolo.

851

€100 - €120

854 Palazzeschi, Aldo Poesie Milano, Giulio Preda, 1930. Ritratto dell’autore di Anselmo Bucci in antiporta, brossura editoriale con piccole fioriture. *** Raccolta dei componimenti poetici di Aldo Palazzeschi fino al 1930. €100 - €200

852

244

MINERVA

AUCTIONS


855 Pasolini, Pier Paolo La divina mimesis Torino, Einaudi, 1975. 25 foto in bianco e nero, brossura originale con particolare di foto. *** Prima edizione, e prima opera postuma.

€100 - €150

856 Pasolini, Pier Paolo La poesia popolare italiana Milano, Garzanti, 1960. Legatura in tela a due colori e sovracoperta non integra. *** Prima edizione.

855

€100 - €150

857 Pasolini, Pier Paolo La religione del mio tempo Milano, Garzanti, 1961. Legatura in tela, sovracoperta a tre colori, qualche piccolo difetto al margine superiore. *** Prima edizione.

€100 - €150

858 Pasolini, Pier Paolo Poesia in forma di rosa Milano, Garzanti, 1964. Legatura in tela, sovracoperta a tre colori, piccoli difetti ai margini e al dorso. 856

*** Prima edizione.

€100 - €150

859 Pasolini, Pier Paolo Salò o le 120 Giornate di Sodoma. L’ultima sfida di Pasolini alla censura

Supplemento a “Vacanze Turismo Caravanning”, anno I n.10, dicembre 1975, Roma, Edigramma. 66 pp. numerate, formato 270 x 200 mm. *** Raro numero straordinario di una rivista specializzata in altro, dedicato ad uno dei film più sconvolgenti di Pasolini. Salò o le 120 giornate di Sodoma uscì nel 1975, a poche settimane dall’oscuro omicidio del regista, e spesso considerato sbrigativamente il disperato testamento poetico di Pier Paolo Pasolini, “Salò o le 120 giornate di Sodoma è un’opera cristallina, strutturalmente complessa, fondata su un realismo allegorico dove la presunta oggettività della rappresentazione attinge a una tale quantità di citazioni e riferimenti diretti e indiretti a altre forme espressive (pittura, musica, letteratura, finanche filosofia) da raggiungere sovente uno spessore metatestuale.(...) Il progetto di Pasolini fu quello di mettere in corto circuito la retorica del mezzo cinematografico attraverso sé stesso: fornendo concretezza corporea alle fredde descrizioni verbali del romanzo, rendendo la strage gesto quotidiano e normalizzato, trasformando il cinema da sogno a occhi aperti in incubo, per suscitare la reazione attiva dell’inebetita merce culturale a cui è ridotto lo spettatore.” (Treccani on line). MINERVA

859

Il produttore Alberto Grimaldi subì processi per oscenità e corruzione di minori e nel 1976 fu decretato il sequestro della pellicola, che scomparve dagli schermi prima di essere rimessa in circolazione nel 1978. Nel presente volume di 66 pagine sono illustrate alcune crudeli scene tagliate dalla pellicola, ma anche una serie di articoli di critici illustri e vario materiale accessorio tra cui, la critica di Callisto Cosulich, il dispositivo della sentenza, il commento di Moravia, il parere di Vittorio Virga, mille voci contro la censura etc. €150 - €200 AUCTIONS

245


860 No lot 861 Pastonchi, Francesco I versetti Milano, Casa Editrice Mondadori, stampata dall’Officina Bodoni a Verona coi caratteri Pastonchi, 1930. Ritratto litografico stampato in rosso in antiporta, legatura coeva in mezza pergamena con angoli, dorso a 4 nervi impresso in oro, tassello. *** Tiratura limitata di 237 esemplari, questo il n. 159 su carta velina, con una litografia originale e facsimile d’autografo. Invio autografo alla carta di guardia “Per un amico della poesia / F Pastonchi” con data maggio 1936.

861

€100 - €150

862 Pavese, Cesare Verrà la morte e avrà i tuoi occhi Torino, Einaudi, 1951. In 8°. Brossura editoriale. *** Ristampa dell’edizione originale, a sette mesi dalla prima tiratura. €100 - €150

863 Penna, Sandro Croce e Delizia Milano, Longanesi, 1958. Lieve ed omogenea brunitura della carte, legatura in cartonato decorato e dorso in tela con autore e titolo impressi in oro.

862

*** Edizione originale di questa straordinaria raccolta poetica. Uno dei tre volumi pubblicati in questa collana della Longanesi, che cessò dopo le prime tre uscite. €100 - €150

864 Pesce, Gaetano - mostre “Le futur est peut-etre passé”. “The future is perhaps past” Parigi, Centre de Création Industrielle Establissment Public du Centre Beaubourg, 8 gennaio-9 marzo 1975. Catalogo composto da 6 fogli sciolti piegati a leporello, tagliati a triangolo nella parte superiore, illustrati in bianco e nero, qualche fioritura, legati con graffetta entro copertina in plastica marmorizzata. Insieme nel lotto l’invito all’inaugurazione della mostra di Pesce organizzata dalla Galleria Byblos di Verona il 21 settembre 2006 stampato su silicone con busta in carta rosa, quello della Galleria Modernariato di Milano in silicone e un poster realizzato per Cassina in occasione del Salone del Mobile di Milano del 1980. (4)

864

*** Gaetano Pesce, architetto, artista e designer (La spezia 1939) è stato tra i fondatori del gruppo N e uno dei principali esponenti del radical design. Sue opere sono presenti nelle collezioni permanenti di grandi musei: il Museum of Modern Art e il Metropolitan Museum di New York, il Centre national d’art et de culture Georges Pompidou e il Musée des arts décoratifs di Parugi, il Museo d’arte moderna di Torini, il Centre canadien d’architecture e il Musée des arts décoratifs di Montréal. €400 - €600

864

246

MINERVA

AUCTIONS


865 De Chirico, Giorgio - Plauto, Tito Maccio La Càsina. La Gomena Milano, Garzanti, 1952. In 4°. Fogli chiusi, 8 illustrazioni in bianco e nero e a colori di De Chirico, brossura editoriale, cofanetto in cartone, tassello cartaceo al dorso con autore e titolo stampati in rosso, tracce del tempo. *** Tiratura limitata di 417 esemplari, questo il n.315 su carta speciale Ingres delle Cartiere Burgo. Versione di Guido Vitali, tavole di De Chirico eseguite dalle Officine Grafiche Ricordi. €250 - €350

866 Poesia Linea lombarda Varese, Mantegna editrice, 1952. Frontespizio in rosso e nero, brossura e fascetta editoriale. Firma di Sergio Pautasso all’occhietto. *** Prima pubblicazione della collana diretta da L. Anceschi oggetti e simbolo, con poesie di V. Sereni, R. Rebora, G. Ortelli, N. Risi, R. Modesti, L. Erba. €100 - €150

867 Poesia dialettale - Trilussa Le Favole Roma, Enrico Voghera, s.d. [1908]. Brossura editoriale, 14° migliaio, piccoli strappi alla brossura. § Le Storie. Roma, Enrico Voghera, 1913. Brossura editoriale, 7° migliaio. § Nove Poesie. Roma, Enrico Voghera, s.d.[1910]. Brossura editoriale, 9° migliaio. (3)

865

€100 - €120

868 Pound, Ezra A lume spento New York, New direction, 1965. Ritratto fotografico dell’autore in antiporta, legatura in mezza tela con cartone a motivi floreali e foto in bianco e nero. *** Ristampa americana, dopo gli anni del manicomio e della reclusione, del primo introvabile libro di Pound stampato nel 1908. €100 - €150

866

868

867 MINERVA

AUCTIONS

247


*869 Prampolini, Enrico Theatre de la Pantomime Futuriste M et J. de Brunoff Editerus, [1927], s.d. In 8°. Doppio punto metallico, brossura in carta bianca patinata protetta da un pergamino editoriale semitrasparente, disegno a colori di Prampolini al piatto anteriore con fotografia in b.n. nel testo, aloni di umidità,mancanze alla brossura. Insieme un numero di NOI Rivista d’Arte Futurista, n.6-7-8-9, Roma, 1924, difetti. (2) *** RARISSIMA EDIZIONE ORIGINALE: fascicolo promozionale della stagione della pantomima futurista al Théatre de la Madeleine di Parigi. Diz Fut, 1160B; Salaris, Storia, p.189; Salaris, Pentagramma, 122; Mughini, 563. €150 - €200

870 Proust, Marcel Albertine disparue Paris, Librerie Gallimard, 1925. In 2 volumi. In barbe con annotazione ai frontespizi, brossura in 2 colori. (2)

869

*** Prima edizione del VI romanzo della ciclo Alla ricerca del tempo perduto, e secondo volume ad essere pubblicato postumo. L’opera si colloca tra i massimi capolavori della letteratura universale, in essa è racchiusa tutta l’evoluzione del pensiero dell’artista. €100 - €150

871 Quasimodo, Salvatore Con il piede straniero sopra il cuore Milano, Quaderni di Costume, 1946. Con 6 tavole di Bassano Vaccarini, brossura muta con sovracoperta, piccolo strappo al margine superiore del piatto anteriore e alla prima carta di guardia. *** Bella prima edizione di questa raccolta di poesie stampata in 224 esemplari di cui 200 numerati, questo è il numero 68. €100 - €150

872 Rebora, Clemente Canti dell’infermità Milano, All’insegna del pesce d’oro, 1957. Brossura originale blu con fascetta editoriale ed acetato protettivo, piccolo strappo al margine superiore.

870

*** Prima edizione con tiratura numerata, esemplare 961/1000. Edizione a cura di Vanni Scheiwiller. €100 - €150

871

248

872 MINERVA

AUCTIONS


873 Rivista Beltempo. Almanacco delle lettere e delle arti Roma, edizioni della Cometa, 1940-1942. Frontespizio con illustrazioni, sovracoperta illustrata. (3) *** Ultimi tre bellissimi almanacchi della produzione romana de La Cometa. €100 - €150

874 Rivista Palatina Parma, La Nazionale, 1957-1966. 873

*** Serie completa in prima edizione. Fondata nel 1957 in seguito ad un’idea di Attilio Bertolucci e Pietro Barilla, venne diretta da roberto Tassi, la redazione era composta da un gruppo di intellettuali di spicco che frequentavano la libreria di Giorgio Belledi, quali Roberto Tassi composta da Gian Carlo Artoni, Giorgio Cusatelli, Francesco Squarcia e Giuseppe Tonna. Nel corso degli anni La Palatina divenne una rivista letteraria d’avanguardia, arrivando a vantare firme importanti: furono pubblicati poesie e racconti di Carlo Cassola, Attilio e Bernardo Bertolucci, Giorgio Bassani, Carlo Emilio Gadda, Pier Paolo Pasolini, Oreste Macrì, Giorgio Caproni, Carlo Bo, Alberto Bevilacqua, Italo Calvino, Alberto Moravia e Mario Lavagetto. La rivista cessò le edizioni nel 1966. €150 - €200

875 Rivista Aretusa Napoli, Gaspare Casella, 1944-1945. Numeri, 1-6. Roma, De Luigi, 1945-1946, numeri, 7-16. (4)

875

*** Serie completa in prima edizione. Prima rivista letteraria nata dopo il grande conflitto mondiale, viene fondata a Napoli e diretta da Francesco Flora, dopo i primi sei numeri la redazione si trasferice a Roma e ne assume la direzione Carlo Muscetta. Su Aretusa pubblicarono i loro scritti poeti e narratori di fama mondiale, tanto italiani quanto stranieri. €400 - €500

876 Rivista - Arte Derriere le Miror Parigi, Galerie Maeght, Editions Pierre a Feu, 1946- 1949. 18 numeri in 16 fascicoli, con copertine e illustrazioni litografiche. (6) *** La rivista fu creata dal gallerista Aimé Maeght nel 1846. Il primo numero uscì nell’ottobre di quell’anno e le pubblicazioni proseguirono senza interruzione fino al 1982. Molto ricercati sono soprattutto i primi numeri, illustrati da litografie degli artisti rappresentati dalla galleria. Nei fascicoli che presentiamo le litografie sono di Geer van Velde (dicembre 1946); A. Marchand (febbraio-marzo 1947), Rigaud (aprile-maggio 1947); Braque (giugno 1947); J. Signovert (ottobre 1947); Baya (novembre 1947);

876

J. Villeri (febbraio 1948); J. Peyrissac (marzo 1948); P. Pallut (aprile 1948); E. Béothy (maggio 1948); Bram e Geer van Velde (giugno 1948); G. Richier (ottobre 1948); Mirò (novembre-dicembre 1948); H. Hofman (gennaio 1949); P. Eluard e R. Chastel (febbraio 1949); Chauvin (marzo 1949). €600 - €700

MINERVA

AUCTIONS

249


877 Rivista - Pasolini, Pier Paolo Le ceneri di Gramsci Torino, Einaudi, 1956, N. 17-18, Novembre 1955- Febbraio 1956. €100 - €150

878 Rivista - Saba, Umberto Il Convegno - Fanciulle Milano, 1925, anno VI, numero V. Qualche lieve macchia e fioritura alle carte, brossura editoriale in rosso e nero, piccolo strappo al dorso. *** Prima redazione delle liriche, che troveranno poi edizione definitiva nel 1926 riunite con altre nel volume Figure e canti.

877

€100 - €150

879 Rivista - Svevo, Italo Solaria - Una burla riuscita Firenze, 1928. Anno III, numero 2. Esemplare intonso, lievi bruniture marginali. *** Racconto inedito di Italo Svevo. Solaria fu una celebre rivista fondata nel 1926 da Alberto Carocci. Nelle scelte editoriali, rintracciabili nel manifesto programmatico pubblicato in apertura del primo numero, si evidenzia l’attenzione che la redazione dimostrò verso la grande produzione straniera, pubblicando autori come Joyce, Hemingway e Kafka senza trascurare la scena italiana. Tra le loro scoperte Svevo e Tozzi, ai quali dedicarono un intero volume; la redazione cessò l’attività nel 1936 per i continui impedimenti imposti dalla censura del regime fascista e per contrasti interni.

878

€100 - €150

880 Riviste Quaderni di Giustizia e Libertà Serie completa dei 12 numeri usciti all’estero dal gennaio 1932 al gennaio 1935 e fatti entrare - e circolare - clandestinamente in Italia, conservati in due cofanetti di cartone marrone con titolo in oro al dorso. (2) *** Una delle più rilevanti esperienze culturali e politiche prodotte dall’antifascismo italiano. Editi a Parigi dal movimento omonimo tra il gennaio 1932 e il gennaio 1935, i dodici “Quaderni” si contraddistinsero per la rigorosa applicazione di ricerca e di studio, lo spregiudicato approccio critico, l’autentico respiro europeo. Giustizia e Libertà fu un movimento politico antifascista clandestino, fondato nel 1929. Facevano parte del gruppo fondatore, all’estero C. Rosselli, E. Lussu, A. Tarchiani, A. Cianca, F. Nitti; in Italia, E. Rossi, R. Bauer, F. Fancello. Nato come movimento per l’insurrezione immediata, dopo i processi del 1930 elaborò un programma a lunga scadenza ispirato al liberalsocialismo. Dominato dalla personalità di Rosselli, pose sempre più netta l’istanza non di una restaurazione della vita democratica prefascista, bensì di una nuova democrazia sociale. Disperso nel 1940 con l’occupazione della Francia, il movimento confluì poi nel Partito d’Azione, che intitolò a G.iustizia e Libertà le proprie brigate partigiane.

879

€1500 - €2000

880

250

MINERVA

AUCTIONS


881 Roccatagliata Ceccardi, Ceccardo Sillabe ed Ombre. Poesie Milano, Treves, 1925. Esemplare in parte intonsa, ritratto fotografico in bianco e nero dell’autore in antiporta, lievi aloni ad alcune carte. *** Prima edizione in cui si riunisce gran parte dell’opera di Roccatagliata (Gambetti-Vezzosi pp. 772). €100 - €150

882 Rose, Barbara - Oldenburg, Claes Claes Oldenburg New York, Museum of Modern Art, 1969. In 4° oblungo. Illustrazioni in bianco e nero e a colori, la lista delle mostre è sciolta all’interno del volume, copertina editoriale in vinile con testo in serigrafia, qualche difetto. Insieme nel lotto 3 “Desk diary” editi da Takeo Co. LTD, 1971, 1979, 1991. (3)

881

883

€100 - €150

883 Roy, Bernard Fanny ou l’esprit du large Parigi, Editions Richard, 1930. In 4° grande. Fogli sciolti in fogli in barbe, 30 illustrazioni litografiche di Jean Maxence, anche sulla brossura editoriale, protetta da velina son strappi. § Gérard de Nerval. Aurélia. Parigi, Au mulin de Pen-Mur, 1845. In 4° grande. Illustrazioni di Tolmer ritoccate a mano nell’atelier Rensons Fils, fogli in barbe, brossura editoriale protetta da velina. (2) 882

*** Prima opera: tiratura limitata di 370 esemplari, questo impresso per Monsieur e Madame Mornay. Seconda opera: tiratura limitata di 1.025 esemplari, questo il n.162 su carta vélin de chiffon. €250 - €350

884 Saba, Umberto Cuor morituro e altre poesie Verona, Mondadori, 1956. Bel frontespizio in rosso e nero con fregio, brossura editoriale con particolare a colori di dipinto del Bronzino. *** Prima edizione.

€200 - €300

885 Saba, Umberto Il Canzoniere Roma, Einaudi, 1945. Brossura originale con bella illustrazione incisa dall’autore, dorso leggermente scollato.

885

*** Prima edizione definitiva dell’intera produzione poetica di Umberto Saba. Edizione stampata modestamente dovuto alle difficoltà della guerra; l’autore si lamentò subito del grigiore della carta (Gambetti-Vezzosi pp.794). €100 - €150

886 Saba, Umberto Parole Lanciano, Carabba, 1934. Esemplare intonso, brossura editoriale con titolo in blu, piccolo strappo alla cerniera del piatto anteriore. Copia con firma di autenticazione dell’autore. *** Prima edizione.

MINERVA

AUCTIONS

€100 - €200 251


887 Saba, Umberto Parole Lanciano, [Rocco] Carabba Editore, 1934. In 16° grande. Pp.122 (2), legatura coeva in seta rosa, tassello al dorso con autore e titolo impressi in oro. *** Prima edizione come raccolta. “«Raccolta di poesie apparse su diversi periodici tra il 1932 e il 1934 che doveva intitolarsi Ultime cose o Distacco” (Gambetti - Vezzosi, p. 793). Timbro con firma dell’autore al verso del frontespizio, come in tutti gli esemplari. €100 - €150

888 Salas, Osvaldo Milano, Venezia, Roma e donna italiana Quattro fotografie, gelatina ai sali d’argento, mm. 500 x 400, al verso firmata e datata dall’artista “Osvaldo Salas / 89, “.

887

*** Osvaldo Salas venne in Italia nel 1988 per partecipare ad una sua esposizione fotografica nelle Cinque Terre, ed in quell’occasione viaggiò fotografando città e persone. Gli scatti fatti in Italia vennero presentati nella mostra “Estamppas de Italia”, tenutasi a L’Avana nel marzo 1989 presso la Galeria Cubana / Linea y F / El Vedado. (4) €500 - €700

888

889

889 Salgado, Sebastião Genesis Colonia, Taschen, 2013. Formato SUMO. 2. voll. Numerosissime fotografie in bianco e nero, legatura editoriale in mezza pelle rossa e tela, al piatto anteriore titolo in rosso, grande custodia in legno con autore e titolo impressi in nero, leggio in legno di ciliegio designato dall’architetto Tadao Ando, mm. 468 x 700 i volumi con il leggio. *** Edizione per collezionisti in tiratura limitata a sole 2500 copie numerate e firmate dall’artista di questo poderoso portfolio di grande formato che attraversa tutto il pianeta, curato da Lélia Wanick Salgado. In 30 spedizioni – a piedi, in aereo leggero, in barca e persino con il pallone aerostatico, attraverso temperature estreme e in situazioni talvolta molto pericolose – Salgado è riuscito a catturare immagini della natura, di animali e di popolazioni indigene di una bellezza talmente intensa e sconvolgente da lasciare senza fiato. “In Genesi, la mia fotocamera ha permesso alla natura di parlare. E io ho avuto il privilegio di ascoltare.” — Sebastião Salgado. (2) €1500 - €2000

890 Sambonet, Roberto 22 cause + 1 Milano, Edizioni del Milione, 1953. In 4°. Testo di Emilio Villa, impaginazione di Max Huber, 22 tavole numerate e una non numerata, leggera brunitura ai margini, copertina editoriale in piena tela, priva della sopraccoperta, qualche difetto ai bordi. *** Tiratura limitata di 500 esemplari, questo il n.138. Sambonet (Vercelli 1924 - Milano 1995), designer e pittore, collaborerà con la rivista Zodiac, con la Rinascente, Baccarat, Archimede Seguso, Tiffany e Richard Ginori. 890

€100 - €150


891 Santomaso, Giuseppe - Marchiori, Giuseppe La mantide atea [Ancona], Bucciarelli, [1963]. In8° grande. Con 4 acqueforti numerate e firmate a matita dall’artista, di cui una a colori in antiporta, legatura editoriale beige, strappo al piatto inferiore. *** Edizione di 150 copie numerate su carta a mano Fabriano, il nostro esemplare è il n.123, con 4 acqueforti originali dell’artista. €500 - €700

892 Satira Politica Due anni di liberazione. Aprile 1945 - aprile 1947 Album composto di 37 tavole su carta, realizzate tra il 1946 e il 1959, disegnate in bianco e nero ed a colori, tutte firmate e date, ciascuna con titolo e con in calce il testo della vignetta, vari formati, copertina in cartoncino con al piatto anteriore inserto cartaceo con titolo manoscritto in rosso e nero. (3)(7) 891

*** Affascinante insieme di vignette satiriche realizzate tra il 1946 ed il 1959, di cui 8 firmate da GIB, pseudonimo di Guido Baldassarre. €300 - €400

893 Sbarbaro, Camillo Scampoli Firenze, Vallecchi, 1960. Frontespizio in rosso e nero, brossura e sopracoperta in due colori. § Officina. Bologna, 1956, numero 5. Copia intonsa. (2) *** I opera: Ottimo esemplare di questa edizione che racchiude 29 prose da raccolte precedenti, 11 pubblicate su riviste e 3 inediti (Gambetti-Vezzosi pp. 827). Si conserva la scheda bibliografica allegata. II opera: la rivista Officina, dove compare per la prima volta il componimento Scampoli €100 - €120 892

894 Schulze, Ernst La rose enchantée Parigi, Editions Boudet, Librairie Lahure, s.d. [1901]. In 4°. Composizioni all’acquaforte di Gaston Bussière, tutto inciso in rame, qualche fioritura, brossura editoriale con incisione a colori sul piatto anteriore, brunitura, parzialmente staccata. *** Tiratura limitata di 325 esemplari, questo il n. 259 su Vélin de Papeteries du Marais. Traduzione di E. La Forgue e illustrazioni del pittore simbolista Brussiére. Carteret IV, 360. €140 - €180

894 MINERVA

AUCTIONS

253


895 Sciascia, Leonardo Il contesto Torino, Einaudi, 1971. Legatura in cartone, sovracoperta illustrata. *** Edizione originale, da questo romanzo nel 1976 Franco Rosi trasse ispirazione per il suo film “Cadaveri eccellenti”. €100 - €150

896 Sepp, Frank Ex libris Insieme di 10 incisioni ad acquaforte ed acquaforte ed acquatinta, firmate ed annotate a matita, da mm. 210x140 a 125x105, fogli: da mm. 370x280 a 210x160. *** Gli ex libris sono stati eseguiti per: Miguel Gras, Henny Porten, Richard Frank, Heinrich Staadt, Carlos Miracle-Palma, Margit und Leo Adler (“Probedruck” avanti lettera). Il bavarese Sepp è stato un prolifico incisore e illustratore di libri, caratterizzato da uno stile mistico e goticheggiante in bilico tra simbolismo ed espressionismo.

895

€150 - €200

897 Sottsass, Ettore jr. - Pivano, Fernanda Auguri per sempre Milano, East 128, [n. 4],1963. Illustrato con 11 serigrafie a colori a piena pagina di Sottsass, copertina tipografica grigia con titolo in blu. *** Prima edizione in tiratura di 490 esemplari numerati a mano, il nostro è il 264. Bellissime tavole ad illustrare testi di Fernanda Pivano e di mistici indiani. Maffei-Tonini 2011, p. 62. €200 - €400

898 Sottsass, Ettore jr. - Pivano, Fernanda Sbaang Milano, East 128, [n.14], 1965. mm. 140 x 116. Completamente illustrato in bianco e nero ed a colori, copertina editoriale bianca.

896

*** Edizione originale a tiratura limitata, il nostro esemplare è il n. 778. Maffei-Tonini 2011, pp. 78-81. €200 - €400

897

254

898 MINERVA

AUCTIONS


899 Spoerri, Daniel Dokumente. Documents. Dokumenti zur Krims-Krams Magie Amburgo, Merlin, 1971. In 4°. Testo in tedesco, 8 buste contenenti documenti raccolte in un portfolio in finta pelle con lacci, al contropiatto incollata una carta con il contenuto. €100 - €150

900 Stampe e manifesti - Ed. 912 Situazione Milano, Ed. 912, Edizioni di Cultura Contemporanea, 1966-67. Serie di 10 manifesti, ciascuno 700 x 500 mm, edizione di 500 esemplari, entro custodia editoriale in cartone. Insieme nel lotto 2 cartelle con serigrafie di Walter Ballmer datate 1985; altre 2 serigrafie di Ballmer datate 1975, la raccolta “L’Armonia raggiunta. Michelangelo Buonarroti”, Fabriano, Cartiere Milani, 1975, esemplare 558/650 e 3 altre stampe. (8) 899

*** Serie di 10 manifesti: n.1: Paolo Diacono Apple, 454/500; n.2: Fran Moon 418/500; n.3: Selichi Nikuni, Rain, 423/500; n.4: Pierre Garnier, Minipoémes, 491/500; n.5: Arrigo Lora Totino, Movimento, 428/500; n.6: Jirì Kolàr, Le poéme visuel III, 420/500; n.7: Gianni Emilio Simonetti, Cheer, 376/500; n.8: Julien Blaine, Breuvage épandu, 427/500; n.9: Magdalo Mussio, Come, 433/500; n.10: Dick Higgins, Homage to Satie, 491/500. €1000 - €1200

901 Svevo, Italo Due racconti Milano, All’insegna del pesce d’oro, 1967. In antiporta fotografia in bianco e nero, brossura editoriale, sovracoperta illustrata con facsimile manoscritto. § Italo Svevo Scrittore, Italo Svevo nella sua nobile vita. Milano, Giuseppe Monreale, s.d. Brossura editoriale. § Corrispondenza. Milano, All’insegna del Pesce d’oro, [1953]. Brossura editoriale. § Diario per la fidanzata. Trieste, edizioni dello Zibaldone, 1962. (5) *** Insieme di 5 opere dedicate allo scrittore triestino. I opera: prima edizione numerata, il nostro è l’esemplare 1090/1500. L’esemplare di Corrispondenza è il numero 481 di un’edizione di 500 copie.

900

€150 - €250

901 MINERVA

AUCTIONS

255


902 Svevo, Italo Una vita Milano, Morreale, 1930. Esemplare intonso, frontespizio con fregio, usuale ma lieve brunitura delle carte, brossura con piccoli difetti marginali, piccoli mancanza al dorso. *** Seconda edizione dell’opera prima di Italo Svevo, che venne pubblicata a spese dell’autore nel 1893 dopo il rifiuto di Treves. Gambetti-Vezzosi p. 898. €100 - €120

903 Svevo, Italo Corto viaggio sentimentale Verona, Mondadori, 1949. § Corrispondenza. Milano, All’insegna del pesce d’oro. 1953. Brossura editoriale con macchie al dorso. (2)

902

*** I opera: Prima edizione. II opera: il volume raccoglie la corrispondenza di Svevo con V. Labraud, B. Crémieux e M. A. Comnénen, con una prefazione di Eugenio Montale. Stampato in 500 esemplari, questo è il numero 263, in occasione del venticinquesimo anniversario dalla scomparsa di Italo Svevo. €100 - €200

904 Tamburi, Orfeo Roma Roma, Le Edizioni dell’Elefante, 1947. In 2°. Frontespizio e 10 tavole litografiche tutte numerate, firmate dall’autore e con l’indicazione del soggetto, e un ultimo foglio con indicazioni sulla stampa e la tiratura, bruniture, tutto sciolto entro brossura editoriale, piatti staccati e danneggiati. *** Tiratura limitata di 100 esemplari, questo non è numerato.

€700 - €900

903

905 Testori, Giovanni In Exitu Milano, Garzanti, 1988. Legatura in cartone sovracoperta con ritratto di Giovanni Frangi. Autografo di G. Frangi alla prima bianca. *** Prima edizione. Giovanni Testori trasse da questo romanzo uno spettacolo teatrale messo in scena alla Stazione Centrale di Milano, alla quale ha partecipato lui stesso. Gambetti-Vezzosi p.908. €100 - €120

904

256

MINERVA

AUCTIONS


906 Tozzi, Federigo L’Amore Milano, Vitagliano, 1919. Tagli non rifilati, carte lievemente brunite con qualche fioritura, legatura lenta, brossura originale con difetti marginali. *** Prima edizione.

€100 - €150

906

907 Tozzi, Federigo La zampogna verde Ancona, Giovanni Puccini, 1911. Carte intonse con lievi bruniture marginali, tagli non rifilati, brossura editorile. Alla prima carta di guardia talloncino della Biblioteca Cazzamini- Mussi. *** Opera prima in prima edizione di Federigo Tozzi.

€250 - €300

907

908 Tozzi, Federigo Mascherate e strambotti della Compagnia dei Rozzi di Siena Siena, Libreria Editrice Giuntini e Bentivoglio, 1915. Lievi fioriture alle carte, brossura editoriale con titolo impresso in rosso, al piatto anteriore piccole macchie, talloncino con segnatura bibliotecaria ed annotazione a lapis. *** PRIMA RARA EDIZIONE. L’Accademia dei Rozzi di Siena fu fondata alla metà del XVI secolo ma fu soprattutto nel corso del XIX secolo che divenne una delle istituzioni culturali più prestigiose della città toscana. €70 - €100

908 MINERVA

AUCTIONS

257


909 Ungaretti, Giuseppe Allegria di naufragi Firenze, Vallecchi, [1919]. Lieve usuale brunitura, primi ed ultimi fascicoli lenti, in brossura, restauro al piatto anteriore, strappi al dorso. Firma di Giuseppe Raimondi alla prima carta di guardia. *** PRIMA EDIZIONE, della raccolta di poesie incentrate sui temi della guerra composte da Ungaretti tra il 1914 e il 1919. Comprende con varianti 32 poesie de Il Porto Sepolto, le 17 di La Guerre, altre già apparse in diverse riviste letterarie e 12 inedite. Il primo nucleo di poesie fu stampato ad Udine nel 1916, durante la prima guerra mondiale ed era intitolato Il Porto sepolto [vd. scheda successiva]. Una seconda edizione, battezzata appunto Allegria di naufragi, viene pubblicata nel 1919. In questa seconda edizione vengono aggiunte alcune nuove poesie, fra cui quella che dà il titolo alla raccolta. La raccolta contiene poesie scritte a partire del 1914. Infine, a partire da un’edizione del 1931, la raccolta viene presentata con il semplice titolo di L’Allegria. Al centro della raccolta è l’esperienza della Grande Guerra, combattuta dal poeta in trincea come interventista e volontario. Infatti, l’Allegria si presenta come un diario del tempo di guerra, e ognuno dei componimenti è seguito dall’indicazione del luogo e della data. La poesia assume la forma di un viaggio. Il viaggio rappresenta la volontà di rialzarsi nonostante gli orrori della guerra mondiale, mentre il termine naufragio significa la crisi avvertita da un’intera generazione durante il conflitto. La poesia diventa allora il mezzo per affermare la propria dignità e umanità, per ritrovare se stessi dopo la catastrofe. Gambetti - Vezzosi, p.934.

910

€300 - €400

910 Ungaretti, Giuseppe Sentimento del tempo Firenze, Vallecchi, 1933. Esemplare intonso, in brossura editoriale con cornice ornamentale e fregio editoriale in rosso. *** Prima edizione con un saggio di Alfredo Gargiulo. Contiene 48 poesie già pubblicate e 10 inedite. €100 - €150

911 Ungaretti, Giuseppe Vita d’un uomo. Poesie II 1919-1935. Sentimento del tempo. Verona, Mondadori, 1943. Frontespizio in nero e sinopia, brossura editoriale figurata, sovracoperta in tre colori, piccoli restauri ai margini e al dorso. *** Prima edizione.

911

258

MINERVA

AUCTIONS

€100 - €120


912 Valloton, Félix Edouard [Crimes et Châtiments] 10 litografie a colori, [Parigi, 1901], mm. 292 x 230 ai margini, firmate in basso a destra “FV” e con in calce il titolo della tavola, montate su passepartout in cartorcino, leggera brunitura ai margini di qualche tavola. (10) *** Le tavole furono pubblicate nel numero speciale della rivista “L’Assiette au Beurre”, del primo marzo 1902. La suite completa si componeva di 23 litografie inclusa la copertina. €150 - €200

913 Van Dock 7 tavole realizzate a china e grafite su carta, mm. 250 x 180 circa, firmate dall’artista e datate 1932, al retro nota a matita in inglese, montati su passepartout in cartoncino, un foglio con lacuna al margine inferiore ed un altro con piccoli strappi, alcune macchie.

912

*** Ritratti caricaturali che raffgurano personaggi storici e famosi, tra i quali; Al Capone, George Bernard Shaw, Gandhi, Éamon de Valera, Vittorio Emanuele III. Von Dock era un performer di spettacoli di varietà attivo in Gran Bretagna all’inizio del XX secolo, conosciuto come il “Lightning Cartoonist”. €150 - €200

914 Venturi, Adolfo Correggio Roma, Verlag Alberto Stock, 1926. In 2°. Ritratto del Correggio e 193 tavole in bianco e nero e sanguigna, ciascuna protetta da velina, legatura editoriale in pelle della legatoria Carlo Glingler di Roma, piatto inferiore sostituito, difetti. *** Uno dei 310 esemplari, il nostro è il n.44, stampati in tedesco di questa opera monumentale che venne pubblicata nello stesso anno in italiano ed inglese. €100 - €200

913 MINERVA

AUCTIONS

259


916 Viviani, Giuseppe - Maccari, Mino Romanzo Nero. Per lo studio di Villa Giulia in Roma Roma, Studio di Villa Giulia, 1946. In 2°. Cartella composta di 12 fogli sciolti, frontespizio, la tavola di giustificazione e dieci litografie, numerate e firmate a matita dall’artista, legatura editoriale in cartoncino, alpiatto anteriore tassello cartaceo con autore e titolo in nero, custodia editoriale in cartonato giallo, strappi al dorso. *** Prezioso libro d’artista in tiratura limitata a 90 esemplari, il nostro è il n.43 arricchito dalla dedica di Viviani al frontespizio a Cesare Zavattini. La cartella fa parte della collana di cartelle litografiche diretta da Libero de Libero per lo studio di Villa Giulia; il litografo è Igino Alessandrini e la legatura è di Mino Maccari. €2000 - €3000

917 Volponi, Paolo La macchina mondiale Milano, Garzanti, 1965. Legatura in tela, sovracoperta a colori con autore e titolo ripetuti più volte. § Corporale. Torino, Einaudi, 1974. Legatura in tela sovracoperta con illustrazione a colori, difetti ai margini. § Le mosche del capitale, Torino, Einaudi, 1989. Legatura in tela, sovracoperta con foto in bianco e nero su sfondo arancione. (5)

915

*** Lotto composto da 5 prime edizioni di Paolo Volponi, narratore e poeta italiano. €100 - €140

918 Von Bayros, Franz Aus meinen Schlössern. Zehn Aquarelle Vienna, Praga, Lipsia, Strache, 1923. In 2°. Un bifolio con elenco delle tavole e colophon, 10 tavole raffiguranti scene erotiche, tutte sciolte entro cartella editoriale in cartone, piatto anteriore impresso in oro, qualche macchia. § Geoffrey Sephton. In Pandean Vale. Vienna, Amalthea, s.d. [circa 1920]. In 4° carré. Testo inquadrato da cornici decorate, 8 tavole a colori fuori testo di Franz de Bayros che ha disegnato anche la legatura realizzata da Karl Scheibe in mezza pelle con piatto anteriore impresso in oro. Firma di appartenenza e dedica alla carta di guardia. § Louis Rollin. Horizons. Parigi, Editions du Moustié, [1945]. In 8° grande. Un’acquaforte all’antiporta, 16 illustrazioni di Lobel-Riche, legatura coeva in mezzo marocchino rosso con angoli, dorso decorato con 2 fiori impressi in oro e un tassello a rilievo firmata Bousquet, qualche abrasione al dorso. (3) 916

*** Prima opera: Tiratura limitata di 930 esemplari, questo il n. 493. Seconda opera: Tiratura limitata di 500 esemplari, questo il n. 49 dei 495 in mezza pelle, con firma dell’autore al colophon. Terza opera: Tiratura limitata di 950 esemplari, questo il n.449.

915 Villa, Emilio Heurarium Roma, Edizioni EX, 1961. In 4°. Testo in francese e italiano. Brossura editoriale brunita.

€250 - €350

*** Prima edizione di questa raccolta di poesia concreta, l’opera migliore del Villa. €400 - €600 260

MINERVA

AUCTIONS


919 Wallace, David Foster Infinite Jest Boston New York Toronto London, Little, Brown and Company, [1996]. In 8°. Legatura in cartonato e tela blu, autore, al dorso titolo ed editore impressi in argento. *** Prima edizione in esemplare firmato da Wallace al frontespizio e con il suo nome cancellato e con un piccola faccia sorridente disegnata. Infinite jest è il secondo romanzo di David Foster Wallace (19622008), lanciato dall’editore Little, Brown and Company come il libro che avrebbe cambiato la letteratura americana Fu un successo istantaneo e subito considerato un libro di culto dai giovani lettori americani. Negli anni l’opera ha attratto l’attenzione di critici e studiosi, tanto da essere ormai ritenuto un caposaldo della letteratura americana contemporanea. €400 - €600

919

920 Woolf, Viginia Haunted House and other stories Londra, Hogan press, 1943. Legatura in tela, sovracoperta illustrata in bianco e nero. *** L’edizione contiene 6 degli 8 racconti già apparsi vent’anni prima in Monday and Tuesday , 6 racconti apparsi tra il 1922 e il 1941 in riviste e 6 altri inediti della grande scrittrice inglese. €100 - €150

920

921 Zavattini, Cesare Al macero 1927-1940 Torino, Einaudi, 1976. In 8°. Brossura editoriale illustrata, qualche leggera fioritura. *** Sulla prima carta disegno in rosso e azzurro con dedica autografa di Zavattini “A Lello Trento con affetto e stima”. Prima edizione. “Prose varie pubblicate in diverse sedi , tra il 1927 e il 1940, che l’autore considerava scarti destinati al macero”. Gambetti-Vezzosi, p.1001. €100 - €150

921 MINERVA

AUCTIONS

261


INDICE / INDEX

A ACHEUL DE, J.GARINET, J. 505 ADRICHEM, C. VAN 36 AGOSTINIANI 372 AGUSTIN, A. 381A ALAMANNI, L. 373 ALBERTI, J. 374 ALBERTI, L. 37 ALBERTI, L.B. 38 ALBERTINI, F. 497 ALDINA 39-41, 375 ALESSANDRO III, PAPA 390 ALEXANDER, N. 339 ALFIERI V. 231 ALGAROTTI, F. 232 ALIGHIERI, D. 376 ALIZERI, F. 626 ALLARD, C. 150 ALLARD, G. 570 ALLEGRI, A. 132 ALTIERI 299 AMICI, D. 725 AMMIANO MARCELLINO 377 ANAGNI - PASQUINO 233 ANATOMIA - DEL MEDICO, G. 627 ANTONINI, C. 234 ANTONINI, C. 235 ANTONINUS FLORENTINUS 23,24 APPIANO ALESSANDRINO 42 APULEIO, L. 39 ARALDICA 527-530 ARCHITETTURA 43,44,133,134,235-239,628-635 ARDEMANI, G. B. 135 ARETINO, P. 45 ARIAS MONTANO, B. 46 ARIAS, COSTANTINO 751,752 ARIBERTI, G. F. 189 ARIOSTO, L. 378,379 ARISTOTELE 47 ARMANI, A. 773 ARNALDI, A. 241 ARNALDI, A. 368 ARNALDI, E. 359 ARNALDO DE VILANOVA 380 ARRIANUS, F. 48 ARTEAGA, E. DE 242 ATLANTE 136,243,244 AUSONIO, D. M. 382

262

AUTOGRAFI 5 - 19 AVERROES 49 ÁVILA Y ZÚÑIGA, L. DE 383 B BACCARA, L. 3 BAIF, L. 98 BALDANZI, F. 745 BALDELLI BONI, G. B. 384 BALDESANO, G. 579 BAMBI, G. 723 BARBARO, D. 50 BARBE, S. 245 BARBERINI 190,637 BARBERINI 191 BARCLAY, J. 193 BARGAGLI, G. 51 BAROZZI, G. DA VIGNOLA 137,236 BAROZZI, I. - CATANEO, P. 43 BARRÉ, L. 715 BARTOLI, C. 52 BARTOLI, G. 580 BASAN, P. F. 246 BAUDELAIRE, C. 754 BAYARDI, O. A. 247 BEATO, A. 656 BEAULIEU, J. DE 199 BÉCOURT, A. DE 640 BELLORI, G.P. 497A BELMONDO, G. 325 BEMBO, P. 53,385-387 BENTIVOGLIO, G. 138 BERARDI, C. S. 248 BERSANI, B. 187 BERTHELOT 581 BERTOTTI SCAMOZZI, O. 249 BERTRAND, E. 250 BETTINELLI, S. 288 BIANCANI, G. 531 BIANCO, N. 139 BIONDI, G. F. 140 BIONDO, F. 495,498,499 BIRINGUCCIO, V. 141 BIRKEN, S. VON 142 BLAEU, J. 331,332 BLANC, T. 582 BLONDEL, J. F. 388 BOCCACCIO, G. 54,389 BOCCALINI, T. 143 BODONI 251,252,638

MINERVA

BOISSEAU, J. 527 BOLOGNA 144,390,391 BONANNI, F. 392 BONIFACIO PAPA VIII 55 BONIFACIO, B. 145 BONTEMPELLI, M. 755 BORDELON, L. A. 253 BORELLI, G. A. 393 BORGES, L.J. 756,757 BORGHINI, V. 56,394 BOSIO, A. 222 BOTERO, G. 395,532 BOUTET, C. 317 BOYVIN DU VILLARS, F. 551 BRACCIOLINI, G. F. 57 BRANCA, G. 146 BRANCACCIO, G. C. 96 BRAQUE, G. 758 BRASAVOLA, A. M. 58 BRISEUX, C.-E. 254 BRUNETTI TREBIE, D. 695 BRUTUS, J. 25 BURCH, L. VAN DER 583 BURNET, T. 147 C C. FEA 726 CACHERANO, O. 115 CAGLI, C. 4 CAIMO, P. 148 CALANDRELLI, G. 396 CAMBELLOTTI, D. 397,759 CANAL, A. 255 CANALE, M. G. 584 CANCELLERIA APOSTOLICA 405 CANTÙ, C. 688 CAPA, R. 801 CAPPELLO, A. 681 CAPRA, A. 133,149 CAPRIATA, P.G. 398 CAPRONI, G. 760 CARLETTI, N. 237 CARLO ALBERTO DI SAVOIA 572 CARTOGRAFIA 59,150 CARYOPHYLLOS, I. M. 151 CASAS, B. DE LAS 399,400 CASORATI, F. 761 CASSINI, G. D. 144 CASTELLESI, A. 401 CASTELLI, G. 402

AUCTIONS

CASTIGLIONI, L. 256 CATALOGHI DI MOSTRE 762 CATTANEO, C. 641 CATTANEO, G. 60 CAVALIERI SAN-BERTOLO, N. 628 CAVALIERI, G. B. 61 CECCHI, G. D. 403 CÉLINE, L.-F. 763 CENTORIO DEGLI ORTENSI, A. 62 CERVANTES SAAVEDRA, M.L D 642 CESARE, CAIO G. 152,257 CESIO, C. 153.154 CHATEAUBRIAND, F. R. V. DE 707 CHECCHETELLI, G. 643 CHIARUGI, V. 423 CHIESA CATTOLICA 258,404,405 CHIESA, S. 406 CHIFFLET, J. J. 541 CHIGI, FLAVIO -CARDINALE 407 CHIMENTELLI, V. 197 CHIONI, G. D. 553 CHRISTYN, J. B. 259 CIANO, E. 6 CIBRARIO, L. 554, 647 CICERONE, M. T. 63 CICOGNARA, L. 644 CINA 645,646 CINEMA 764-766 CINUZZI, I. 471 CIPOLLA, B. 289 CIQUET, J. 260 CLAVIUS, C. 155 CLERICI, F. 767 COLLENUCCIO, P. 409 COLLODI, C. 768 COLONNA, M. 391 COMICI ITALIANI 1 COMMANDINI, F. 70,167,168 COMOLLI, A. G. 262 CONDILLAC, E. B. DE 263 CORDARO CLARENZA, V. 739 CORPUS IURIS CIVILIS 65,264 COSCIA 453 COSTA DE BEAUREGARD, J.-H5.99 COSTIERA AMALFITANA 770


CRESCENZI ROMANI, G. P. DE 533 CROCE, F. DELLA 156 CROCE, G. C. 265,411 CROLLALANZA, G. DI 528 CYRANO DE BERGERAC 771 D D’ ALEMBERT, J.B. LE ROND 414 D’ANNUNZIO, G. 772 DALÌ, S. 774 DALLA PORTA, G. B. 157 D’ANDREA, A. 472 D’ANNUNZIO, G. 8 - 12, 773 DARWIN, C. 648 D’ATRI, P. 732 DAVANZATI, B. 266 DE BELLEGARDE, A. 302 DE BERNARDI, O. 267 DE BOUDEILLES, E.G.C. 303 DE CHAMPEAUX, A. E ADAM, F. E. 649 DE CHIRICO, G. 865 DE CROLLIS, D. 682 DE FAVRE, A. DE 657 DE GRANADA, L. 111 DE LESCHERAINE, G. 573 DE MARCHI F. 650 DE MUSSET, P. 651 DE NERCIAT, A. 775 DE NORES, G. 103 DE SOLIS, G. C. 412 DÉJEAN 268,269 DEL CARRETTO, G. 534-536 DEL RE, E. 285 DELFINI, A. 776 DELLA CASA, G. 689 DELLA CHIESA, F. A. 529,600,601 DELLA CHIESA, L. 602 DELLA PORTA, G. 66 DELLA PORTA, G.B. 413 DEPOISIER, J. 603 DESCARTES, R. 159 DESIGN INDUSTRIALE 777 DETKEN 683 DHEULLAND, G. 244 DIDEROT, D. 414 DINI, G. 539 DIONYSIUS CARTHUSIENSIS 26 DIRITTO CANONICO 67,160

DISEGNO 161,342,652 DIZIONARI 68 DOGEN, M. 162 DOLCE, L. 69 DONI, A. F. 163 DORAT, C. J. 294,295 DOSSI, C. 778,779 DOSSI, C. 653 DUFY, R. 780 DURANTI, D. 271 DURELLI, G. E F. 654 DURER, A. 415 E EBERHART, P. 416 EISENBERG, F. W. 272 EPISTOLARI E ORAZIONI 165 EQUITAZIONE 166,272,417 ERCOLANO 418 EROTICA 657,781 EUCLIDE 70,168,167419,420 EXIMENO, A. 273 F FABRONI, A. 638 FALDA, G.B. 333, 420A FAUNO, L. 495,498,499 FAVYN, A. 542 FEA, C. 727 FEBONIO, M. 421 FEDERICI, V. 684 FELIZIANI, A. 821 FÉNELON, F. DE SALIGNAC 306 FENOGLIO, B. 782 FERMIN, P. 367 FERNEL, J. 468 FERRARI, O. 169 FERRERIUS, V. 27 FERRETTI, F. 473 FESTE 274 FIAMMELLI, G. F. 170 FICINO, M. 422 FICORONI, F. 275 FIGINI, L. 812 FIGUEREIDO, M. DE ANDRADE DE 276 FINGESTEN, M. 783 FIRENZE 277,423 FLAVIO GIUSEPPE 64 FLAVIO, B. 71 FOGGINI, PIER F. 278

MINERVA

FONDA, G. D. 238 FONTANA, A. 610 FONTANELLA, J. P. 175 FONTANINI, G. 279,280 FOSCOLO, U. 658,690 FOTOGRAFIA 604-606,784 FRANCE, A. 785 FRANCOFORTE 281 FRANGIPANI, A. 261 FREUD, S. 659 FREZET, J. 607 FRÉZIER, A. F. 310 FRICK, J. G. 270 FRISAT, J. 559 FRONTINO, S.G. 426 FULLONE, A. 72 FUTURISMO 786,787 G G. CATALANI 258 GADDA, C. E. 788-790 GAGUIN, R. 425 GAIO, B. 282 GALANTARA, G. 791 GALILEI, G. 172,283,427 GALLERIA COLONNA 428 GARNIER, J. 404 GARZONI, T. 173 GAUTIER, T. 792 GAZZOLA, G. A. D. 660 GELLI, G. B. 73,429 GELLIO, A. 430 GENNARI, G. 711 GENTILINI, F. 793 GEOMETRIA 174,285,286 GERSON, J. 432 GESNER, K. 74 GIACCHIERI, P. 543 GIACOMINI TEBALDUCCI MALESPINI, L. 75 GIACOSA, G. 661 GIAMPICCOLI, G. 333 GIANNOTTI, D. 126,433 GIANNOTTI, G. 557 GIAPPONE 662 - 672 GIARRÉ, G. 287 GINESI, A. 629 GIOACCHINO DA FIORE 434 GIOFFREDO, M. 239 GIOJA, M. 655 GIORDANO, D. 322

AUCTIONS

GIORGI, L. 435 GIORNALE SATIRICO 673 GIOVENALE, D. G. 436 GIOVIO, P. 76,77 GIROMETTI, G. 437 GIULIANO, S. 753 GIULIO CESARE 177 GIURIDICA 78,175-183,187,289291,537 GIUSTINIANI, A. 431 GIUSTINIANI, V. 454 GOTTFRIED, J. L. 184 GOZZI, C. 292 GRANDI, D. 13 GRAPALDI, F. M. 80,438 GRASSET DE SAINTSAUVEUR, J. 439 GRAVINA, G.V. 440 GRAZINI, A.F. 81 GRECO, E. 14 GREGORIO I, PAPA 82,447 GRISONE, F. 83,166 GROSZ, G. 794 GROTO, L. 84 GUALDO PRIORATO, G. 441 GUARINI, B. 185 GUASCO, G. 442 GUÉRIN, C. 795 GUGLIELMO DI TIRO 443 GUICCIARDINI, L. 186 GUICHENON, S. 608 GUIDALOTTI, D. 85 GUIDE DI VIAGGIO 444 GUSMAN, P. 738 GUTTERY, G. DE 86 H HARDING, J. D. 674 HARING, K. 796 HEARNE, T. 675 HEATHCOTE, C. 709 HELYOT, P. 548 HEMINGWAY, E. 797 HERMANT, G. 293 HERMANT, J. 544 HERRERA, G. A. DE 87 HIERONYMUS 21,448 HOFMANNSTHAL, H. 798 HOVEY, C. M. 676 HUBNERS, J. 284 HUYSMANS, J. 799

263


I ILIPRANDI, G. 800 ILLUSTRATI 294,295,677,678,801 INCUNABOLI 22-33,446-448 IRVING, W. 802 ISIDORUS HISPALENSIS 34 J JOYCE, J. 803 JULIENNE, E. 710 K KANDINSKY 804 KANT, I. 298 KORDA, A. 805 L L. IL FURLANO 410 L.S VAN LEYDEN 120 L`HERMITE DE SOLIERS, J. B. 538 LA CURNE DE SAINTEPALAYE, J. B. DE 545 LA FARINA,G. 645 LACOMBE, J. 354 LAHONTAN, L. A. 366 LAI, M. 806 LANDRIANI, P. 744 LANGALLERIE, P. DE G. DE 609 LATTANZIO, L. C. F. 449,455 LE BRUN, C. 300 LE CORBUSIER 807 LE MAOUT, E. 742 LEGATURE DELLA BIBLIOTECA SAVOIA 88,188191,301,305,450-459,680-684 LEMONNIER, C. 809 LEONARDI, G. 350 LEONCAVALLO, R. 15 LEONE VI 460 LEONE, S. 7 LEONI, O. 461 LEOPARDI, G. 685-687 LEPAGE, P. 630 LEVI, C. 810 LEVRET, A. 408 LEWITT, S. 811 LIGABUE 813 LIPSIO, G. 89 LISZT, FRANZ 16 LIVIO, T. 90 LOMBROSO, C. 693

264

LOREDAN L., D. 521 LORETO 307 LORRAIN, C. 694 LUCCA 91,195 LUCIANO DI SAMOSATA 92 LUTHI, U. 814 LYDIS, MARIETTE 815 M MAC ORLAN, P. 781 MACCARI, M. 916 MACCHIAVELLI, A. 462 MAFFEI, S. 463 MAFFII, M. 816 MAGNAN, D. 496 MAIER, M. 464 MAISTRE, J. DE 574 MALACARNE, V. 611 MALEBRANCHE, N. DE 297 MANGANELLI, G. 817,818 MANGILI, G. A. 183 MANN, T. 819,820 MANNI, D. 277 MANOSCRITTI 196,227,308311,465,695,696,821 MANUZZI, G. 692,697 MANZONI, A. 698-702 MARCELLO, B. 312 MARÍA DE JESÚS 313 MARIA TERESA D’AUSTRIA 466 MARINETTI, F. T. 786 MARMONTEL, J.F. 314 MARTENA, G. B. 198 MASCAGNI, P. 2 MASINI, N. 467 MASSIMO, V. 728 MASSON, F. 822 MASSON, J. P. 575 MASSUET, P. 612 MATTEI, P. 424 MAUCLAIR, C. 823 MAUVILLON, E. 567,613 MAX E. 824 MAZIO, F. 708 MAZZONI, J. 93 MAZZUCHELLI, G. D. 315 MEDICINA 200,468 MELA, P. 94 MELOTTI, F. 825 , 826 MELZI, L. 201 MENGIN, G. 614 MENOCHIO, G. 95

MINERVA

MERCATI, M. 469 MERCURIALE, G. 470 MERLINI, M. 176 MIDDIMAN, S. 703 MILITARIA 96,202,471-474,631 MILIZIA, F. 631 MILTON, J. 203 MINISCALCHI, L. 318 MINIUSSI, S. 827 MINUCIO F., M. 475 MISCELLANEA 97,204 MITELLI G. D. 205 MODA FRANCESE 704 MOLZA, F. D. 334,476 MONOD, P. 568,569 MONOGRAMMISTA HR 99 MONTAGNANA, B. 29 MONTAIGNE, M. E. DE 206,319,320 MONTALE, E. 828-830 MONTI, V. 705 MORAITES, P. 636 MORCELLI, S. A. 321 MOREAU DE BRASEY, J. 615 MORELLI, C. 445 MORIN, J. 207, 706 MORIONDO, G. B. 550 MORLAND, S. 625 MRNAVIĆ, I. T. 158 MUCHA, A. 831 MUNARI, B. 832-840 MUSCIATELLI, P. 759 MUSSO, C. 101 MUSSOLINI, B. 17,841 MUZIO, G. 102,477,478 N NAPOLI 208,322 NERUDA, P. 842 NIBBY, A. 729,730 NICOLAI, J. 323 NIETZSCHE, F. 843 NIFO, A. 479 NOCCHIAROLI, G. B. 480 NOLLET J., A. 324 NOLLI, G. B. 500 NOZZOLINI, T. 209 NUNZIATURE APOSTOLICHE 481 O ODDI, MUZIO 210 OLANDA - HOOFTS, P. C. 326

AUCTIONS

ONGARO, A. 482 ONORATO, U. 844-849 ONORIO III, PAPA 18 ORAZIO, Q. F. 327 ORDINI RELIGIOSI 540 ORDINI CAVALLERESCHI 541-548,616 ORIBASIO 483 ORLEANS PIERRE-J. D’ 617 ORNATI 330,709,710 ORSINI 508 ORTELIUS, A. 59 OVIDIO NASONE, P. 104 OVIDIO, P. N. 40 P PACIFICUS NOVARIENSIS 30 PALATINO, G. B. 105,106 PALAZZESCHI, A. 750,850-854 PALAZZI, G. 501 PALFIJN, J. 304 PALLADIO, A. 211,632 PALMAVERDE 712 PANFILI, P. 330 PAOLO DIACONO 484 PAOLO EGINETA 485 PARADIN, G. 571 PAROLETTI, M. 555 PASOLINI, P.P. 855-859,877 PASSAGERIIS, R. DE 31 PASTONCHI, F. 861 PAUSANIA 107 PAVESE, C. 862 PECCETTI, F. 212 PEDRINELLI, G. 363 PELLEGRINO, A. 213 PELLICCIARI, B. 474 PENNA, S. 863 PERRAULT, C. 214 PERROT, A. M. 546, 713 PESCE, G. 864 PESSUTI, G. 296 PETIT, V. 714 PETRARCA, F. 108,456,486 PETRUS LOMBARDUS 109 PICCOLOMINI, E. S. 487 PIEMONTE 331,549-558 PINDEMONTE, I. 488 PINELLI, B. 731 PINGON, E. F. 552 PINI, G. 718 PIRANESI, G. B. 489, 333


PLATEA, F. DE 35 PLATINA, B. 215 PLAUTO, T. M. 490,865 PLAUZIO PEZONE, C. 78 POESIA 866 POLENI, G. 335 POLIENO 491 POMARDI, S. 502 POMODORO, G. 174 PONTINI, G. 492 PONZA, G. 216 PORTA, C. 691 PORTIGIANI, G. 171 PORZIO, L. 110 POUND, E. 769,826, 868 POUND, E. 868 PRAMPOLINI, E. 869 PRATI, G. 618 PROUST, M. 870 PULCI, L. 336 Q QUASIMODO, S. 871 QUINTILIANO, M. F. 41 RADICATI DI PASSERANO, A. 577 R RAFFAELLO 716 RAIMONDI, E. 217 RAMUSIO, G. B. 493 RÉAUMUR, R. 337 REBORA, C. 872 REDI, F. 338 REGIO ESERCITO ITALIANO 619 REGIS, F. 620 RELIGIOSI 111,218,219,339 RENOULT, J. B. R. 494 RICHERI, T. M. 290 RILKE, R. D. 717 RINALDI, O. 219 RINGHIERI, F. 526 RIPA, C. 220,221 RIVISTE 719-721,873-880 ROCCATAGLIATA CECCARDI, C.881 ROLAND LE VIRLOYS, C.-F. 340 ROMA 222,341,342,495-503,722733 ROMAGNOSI, G. D. 459 ROMOLI, D. 504 ROMUSSI, G. D. 291

ROSA, M. 734 ROSE, B. 882 ROTARI, G. 735 ROUILLÉ, G. 112 ROUSSEAU, J. J. 343,3344 ROY, B. 883 RUGGI, L. 677 RYFF, W. H. 381 S SAAVEDRA FAJARDO, D. 223 SABA, U. 20,878,884-887 SADELER, M. 224 SALAS, O. 888 SALETTA, G. G. 556 SALGADO, S. 889 SALLUSTIO, C. C. 251 SAMBONET, R. 890 SAN GIOVAMBATTISTA, B. DI560 SANDBY, P. 345 SANNAZZARO, J. 113 SANSON D’ABBEVILLE, N. 136 SANSOVINO, F. 114,506508,561 SANTOMASO, G. 891 SANVITALE, F. 240 SARCONI, M. 346 SARDI, P. 134 SATIRA POLITICA 892 SAVELLI, M. 182 SAVOIA 115,347,562-622 SBARBARO, C. 893 SCAMOZZI, V. 225,633 SCHELLING, F. W. J. 348,736 SCHENK, P. 503 SCHOPPE, K. 457 SCHULZE, E. 894 SCHWAN, C. F. 547 SCIASCIA, L. 895 SCOLA, E. 764 SCOLA, P. 765 SCOTO, F. 349 SCOTT, W. 737 SENOFONTE 509 SEPP, F. 896 SERLIO, S. 44,116,226 SICILIA 117 SICILLO ARALDO 118 SIENA 227 SIGONIO, C. 119 SILIUS ITALICUS 446

MINERVA

SILVA, E. 635 SOFFICI, A. 787 SOLDATI, M. 766 SOMMIER, J. 452 SOTTSASS, E. JR. 897, 898 SPALLANZANI, L. 740 SPECCHI, A. 351 SPENER, P. J. 530 SPERONI, S. 510 SPINETTI, G. 741 SPOERRI, D. 899 SPOLVERINI, G. 511 STAMPE 120,900 STATO DELLA CHIESA 352,353 STATO PONTIFICIO 512,741 STATUTI 623 SUARDI, G. 513 SVETONIO 228 SVEVO, I. 879,901-903 TAGLIACOZZI, G. 121 T TAMBURI, O. 904 TANSILLO, L. 624 TARGIONI TOZZETTI, O. 639 TASSO, T. 164,252,356-358,514 TASSONI, A. 743 TEATRO 359,744 TEMPESTA, A. 122 TERENTIUS AFER, P. 32 TERRANEO, G. 558 TESAURO, E. 229 TESTORI, G. 905 TIBERI, G. 515 TIENE, G. 123 TIEPOLO, G. 360 TOLOMEO, C. 516 TOMASI, T. 517 TOMASINI, G. F. 518 TOMMASO D’AQUINO 124 TORTELLIUS, J. 33 TOZZI, F. 906-908 TRILUSSA 397,867 TURNER, J. M. W. 746 U UFFIZIO 305 UGONE, P. 125 UMICALIA, A. 578 UNGARETTI, G. 909-911

AUCTIONS

V V. MASSIMO 375 VALLISNIERI, A. 361 VALLOTON, F. E. 912 VALVASON, E. DA 519 VAN DE VELDE 843 VAN DOCK 913 VASI, G. 333 VATOUT, J. 678 VEGA, G. DE LA 362 VEGEZIO, F. R. 520 VENEZIA 126,363,521,747 VENTAGLI 364 VENTURI, A. 914 VERGERIO, P. P. 127 VERGILIO, P. 128 VETTORI, P. 129,748 VIAGGI 365-367 VICO, G. 749 VIGNOLA, G. B.DA 369 VILLA, E. 915 VILLANI, G. 130 VILLE, C. E. DE 621 VIMERCATI, G. B. 522 VISCONTI, E. Q. 523, 733 VITRUVIO, M. P. 131,524,634 VIVIANI, G. 916 VOLPONI, P. 917 VOLTAIRE, F. M. A. DE 370 VON BAYROS, F. 918 W WALLACE, D. F. 919 WALTON, I. 458 WILLIS, T. 200 WINTER, G. S. 417 WOOLF, V. 920 X XIMENES, L. 286 ZABAGLIA, N. 525 Z ZANI, V. 230 ZANOTTI, F. D. 371 ZARLINO, G. 100 ZAVATTINI, C. 813, 913 ZEN, A. 622

265


C O N D I Z I O N I D I V E N D I TA

MINERVA AUCTIONS S.r.l., società unipersonale (holding) con sede legale in Roma, Via Giosué Carducci n. 4 e sede operativa in Roma, Piazza SS. Apostoli 80, Iscrizione al Registro delle Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 09479031008, R.E.A. RM-1165993, Capitale Sociale Euro 105.000 i.v. 1. VENDITA - Minerva Auctions S.r.l., società unipersonale con sede legale in Roma, Via Giosué Carducci n. 4, e sede operativa in Roma, Piazza SS. Apostoli n. 80, c.f. 09479031008 (“Minerva”), agisce quale mandataria in esclusiva per la vendita di lotti di beni (“Lotti”), all’asta o a trattativa privata, in nome proprio e per conto di ciascun proprietario dei Lotti (“Venditore”). La vendita dei Lotti deve considerarsi intervenuta tra il Venditore e chi, tra i soggetti che abbiano presentato offerte per l’acquisto di uno o più Lotti (“Offerenti”), abbia presentato la migliore offerta per l’acquisto di ciascuno dei Lotti e sia dichiarato aggiudicatario degli stessi (“Acquirente”); ne consegue che Minerva non assume in proprio alcuna responsabilità verso gli Offerenti e/o l’Acquirente. 2. VARIAZIONI E PREZZO DI RISERVA - Minerva si riserva la facoltà di ritirare dall’asta uno o più Lotti, a propria assoluta e insindacabile discrezione e senza alcun preavviso; in tal caso i Lotti si intenderanno comunque non aggiudicati dagli Offerenti. Durante l’asta il banditore dell’asta (“Banditore”), a propria assoluta e insindacabile discrezione, potrà variare l’ordine di vendita dei Lotti, abbinare e/o separare i Lotti. Minerva potrà non procedere all’aggiudicazione e/o ritirare dall’asta i Lotti per i quali la migliore offerta tra quelle degli Offerenti non abbia raggiunto il prezzo minimo di riserva concordato con il Venditore (“Prezzo di Riserva”); in tal caso i Lotti si intenderanno comunque non aggiudicati dagli Offerenti. 3. OFFERTE E PREZZO - Ciascuno degli Offerenti, con la formulazione della propria offerta di acquisto dei Lotti, in caso di accettazione e di aggiudicazione,si obbliga ad acquistare i Lotti e a corrispondere a Minerva, per ciascuno dei Lotti aggiudicati, l’importo (“Prezzo Totale”) complessivamente pari alla somma dell’importo offerto per l’acquisto dei Lotti aggiudicati, oltre la commissione di cui al successivo § 5, oltre le eventuali spese di cui al § 6, lett.(b), oltre l’eventuale diritto di seguito di cui al successivo § 8, oltre gli eventuali oneri di legge. Salvo quanto previsto al § 15, in ogni caso l’eventuale vendita dei Lotti si intenderà conclusa solo a seguito dell’integrale pagamento del Prezzo Totale in favore di Minerva. 4. AGGIUDICAZIONE - Gli Offerenti dichiarano di aver esaminato e preso piena visione dei Lotti e di accettarne incondizionatamente l’eventuale aggiudicazione. Ai fini dell’aggiudicazione dei Lotti, il rilancio minimo delle offerte è fissato nella misura del 10% del prezzo base d’asta, salvo eventuali diverse comunicazioni da parte del Banditore. Il Banditore dichiara l’Acquirente di ciascuno dei Lotti alla conclusione della relativa asta e sulla base delle offerte di acquisto pervenute. Qualora durante lo svolgimento dell’asta sorga una qualunque controversia sull’identità o l’individuazione dell’Acquirente, il Banditore potrà, a propria assoluta e insindacabile discrezione, rimettere i Lotti all’asta e procedere per una nuova aggiudicazione. 5. COMMISSIONE D’ASTA - L’Aggiudicatario, per ciascuno dei Lotti aggiudicati, si obbliga a corrispondere a Minerva la commissione per i diritti d’asta (“Commissione d’Asta”) da determinarsi in percentuale sulla base dell’importo offerto per l’acquisto di ciascuno dei Lotti aggiudicati, come segue: (a) importo offerto e di aggiudicazione fino a Euro 100.000,00: Commissione d’Asta pari al 25%; (b) importo offerto e di aggiudicazione oltre Euro 100.000,00: Commissione d’Asta pari al 18% sugli importi eccedenti. 6. PAGAMENTI - Il Prezzo Totale dovrà essere pagato dall’Acquirente entro i n. 7 (sette) giorni successivi all’asta (in caso di ritardo si applicherà quanto previsto al successivo § 13), mediante leseguenti modalità:

266

MINERVA

(a) in contanti, fino all’importo complessivo di Euro 3.000,00, o quello diverso previsto dalla legge; (b) mediante carta di credito presso gli uffici di Minerva, oppure tramite c.d. PayPal; per ogni pagamento tramite PayPal verrà corrisposto dall’Acquirente, a titolo di rimborso spese, l’ulteriore importo pari al 4% del prezzo totale; (c) mediante assegni circolari e/o bancari non trasferibili, intestati a Minerva Auctions S.r.l.; in tal caso, il pagamento si intenderà eseguito solo con l’effettivo accredito del Prezzo Totale in favore di Minerva; (d) mediante bonifico bancario sul c/c n. 400851407, intestato a Minerva Auctions S.r.l., in essere presso Unicredit Banca – Filiale n. 70 di Roma, Via del Corso n. 307, IBAN: IT04W0200805181000400851407, SWIFT: UNCRITM1B44. Solo a seguito dell’integrale pagamento del Prezzo Totale la proprietà e il possesso dei Lotti passeranno in capo all’Acquirente, salvo quanto previsto al § 15. 6bis. LOTTI CON IVA ORDINARIA - Il simbolo (*) dopo il numero di lotto indica un regime di fatturazione con IVA ordinaria e con commissioni d’asta diverse da quelle normalmente in uso per i lotti in regime del margine (vedi paragrafo 6). Il prezzo di aggiudicazione sarà maggiorato di: 1. Commissioni d’asta al 18% 2. IVA al 22% sul prezzo di aggiudicazione e sulle commissioni d’asta 7. LOTTI MINERVA - Nel caso in cui siano messi in vendita lotti di proprietà di Minerva (“Lotti Minerva”), questi saranno segnalati sul catalogo dell’asta (simbolo “Δ”). Alla vendita in asta dei Lotti Minerva si procederà secondo le ordinarie modalità di vendita, ma fuori dal c.d. regime del margine. Anche in deroga al precedente § 5, ciascuno degli Offerenti, con la formulazione della propria offerta di acquisto dei Lotti Minerva, in caso di aggiudicazione, si obbliga a corrispondere a Minerva l’importo (“Prezzo Totale Lotti Minerva”) complessivamente pari alla somma dell’importo offerto per l’acquisto dei Lotti Minerva aggiudicati, oltre la commissione pari al 20% di quest’ultimo importo, oltre l’eventuale diritto di seguito di cui al successivo § 8, oltre le eventuali spese di cui al § 6, lett. (b), oltre gli eventuali oneri di legge. Il Prezzo Totale Lotti Minerva sarà corrisposto secondo le modalità e i termini di cui al precedente § 6. 7. bis - Il rimborso dell’IVA va chiesto prima del pagamento e della fattura. L’Iva sul prezzo di aggiudicazione è rimborsabile solo a fronte di provata esportazione Extra-UE avvenuta entro tre mesi dalla data della vendita la cui documentazione di prova, nelle forme previste dalla legge italiana, sia pervenuta a Minerva Auctions entro quattro mesi dalla suddetta data. 8. DIRITTO DI SEGUITO - Nel caso in cui siano messi in vendita Lotti cui è applicabile la disciplina di cui al D.Lgs. n. 118/2006, questi saranno segnalati sul catalogo dell’asta (simbolo “α”). Ove applicabile tale normativa, l’Acquirente si obbliga a pagare il c.d. diritto di seguito di cui all’art. 152, c. 1, l. n. 633/41 e ss.mm., nella misura di legge; tale importo sarà pagato dall’Acquirente a Minerva e da questa corrisposto alla SIAE in base a quanto stabilito dalla legge e (salvo successive modifiche) pari a: (a) il 4% in caso di prezzo di aggiudicazione fino a Euro 50.000,00; (b) il 3% per la parte del prezzo di aggiudicazione compresa tra Euro 50.000,01 e Euro 200.000,00; (c) l’1% per la parte del prezzo di aggiudicazione compresa tra Euro 200.000,01 e Euro 350.000,00; (d) lo 0,50% per la parte del prezzo di aggiudicazione compresa tra Euro 350.000,01 e Euro 500.000,00; (e) lo 0,25% sul prezzo di aggiudicazione oltre Euro 500.000,00. 9. DATI - Ai fini della partecipazione all’asta, gli Offerenti devono preventivamente compilare e sottoscrivere una scheda di partecipazione (c.d. modulo offerta), in cui, oltre all’importo offerto per l’acquisto di uno o più Lotti, sono indicati anche i relativi dati personali e le referenze bancarie. Tali dati sono trattati in conformità alla vigente normativa sulla tutela della riservatezza dei dati personali (c.d. Privacy),

AUCTIONS


come da apposita informativa rilasciata da Minerva. Minerva si riserva la facoltà di rifiutare le offerte provenienti da soggetti non previamente registrati e/o identificati, o che non abbiano presentato adeguate referenze bancarie. Con la sottoscrizione dello stesso modulo offerta, inoltre, gli Offerenti si obbligano ad accettare integralmente e incondizionatamente le presenti condizioni di vendita. 10. CONCORRENZA - Minerva potrà accettare mandati per l’acquisto di determinati Lotti da parte di propri clienti; in tal caso, il Banditore effettuerà offerte e/o rilanci in asta, sulla base delle istruzioni ricevute da questi ultimi. In caso di offerte del medesimo importo, prevarrà l’offerta comunicata dal Banditore su quella dell’Offerente in sala. 11. RESPONSABILITÀ - Minerva agisce in qualità di mandataria del Venditore ed è esente da qualsiasi responsabilità in ordine alla provenienza e descrizione dei Lotti nei cataloghi, nelle brochures ed in qualsiasi altro materiale illustrativo; tali descrizioni, così come ogni altra indicazione o illustrazione, devono considerarsi puramente indicative e non possono generare affidamento di alcun tipo negli Offerenti e nell’Acquirente. Tutte le aste sono precedute dall’esposizione dei Lotti, al fine di permettere un esame approfondito circa l’autenticità, lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità degli stessi, su cui esclusivamente gli Offerenti e l’Acquirente assumono ogni rischio e responsabilità. Dopo l’aggiudicazione né Minerva né i Venditori potranno essere ritenuti responsabili per eventuali vizi dei Lotti, relativi tra l’altro allo stato di conservazione, all’errata attribuzione, all’autenticità, alla provenienza, al peso o alla mancanza di qualità dei Lotti. A tal fine gli Offerenti e l’Acquirente rinunciano espressamente alla garanzia di cui all’art. 1490 c.c., liberando Minerva da ogni relativa responsabilità; per l’effetto, né Minerva né il suo personale potranno rilasciare una qualsiasi valida garanzia in tal senso. Fermo quanto sopra, in ogni caso le eventuali richieste risarcitorie a qualunque titolo formulate dagli Offerenti e/o dall’Acquirente nei confronti di Minerva e/o del Venditore, in relazione alla vendita di uno o più Lotti, non potranno comunque eccedere l’importo di aggiudicazione dei relativi Lotti. In caso di partecipazione all’asta via telefono da parte degli Offerenti, questi ultimi esonerano Minerva da ogni responsabilità in caso di eventuali problematiche tecniche o di altro genere che possano non consentire la loro piena partecipazione all’asta (a titolo esemplificativo, in caso di interruzioni della comunicazione, problemi di linea, irreperibilità - per qualunque causa - degli Offerenti) e assumono ogni rischio circa l’eventuale mancata aggiudicazione di uno o più Lotti. 12. STIME - Le stime relative al prezzo base di ciascuno dei Lotti, espresse in Euro, sono indicate sotto la descrizione dei Lotti riportata nel catalogo dell’asta e non includono le commissioni e gli altri oneri dovuti dall’Acquirente in forza delle presenti condizioni di vendita. Tali stime possono essere soggette a revisione in qualsiasi momento, pertanto i Lotti potranno essere offerti ad un prezzo base d’asta diverso da quello indicato nel catalogo. Anche le descrizioni dei Lotti nel catalogo potranno essere soggette a revisioni, che saranno eventualmente comunicate durante l’asta. 13. RITARDI - Nel caso in cui l’Acquirente non provveda al pagamento del Prezzo Totale (e/o del Prezzo Totale Lotti Minerva) entro n. 7 (sette) giorni dalla aggiudicazione, Minerva potrà risolvere l’aggiudicazione e/o la vendita dei corrispondenti Lotti, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c.. In caso di ritardo del pagamento da parte dell’Acquirente, Minerva avrà comunque diritto al pagamento di una penale pari al 12% annuo su quanto dovuto dall’Acquirente, oltre l’eventuale maggior danno, e potrà comunque trattenere gli eventuali acconti versati dall’Acquirente. Fermo quanto sopra, i Lotti aggiudicati dall’Acquirente e non ancora ritirati saranno custoditi da Minerva, a rischio e spese dell’Acquirente, fino a che quest’ultimo non provvederà all’integrale pagamento di quanto dovuto a Minerva e al ritiro dei Lotti. 14.RITIRO - Salvo diversi accordi tra le parti, l’Acquirente, dopo che avrà saldato il Prezzo Totale (e/o il Prezzo Totale Lotti Minerva), dovrà ritirare i Lotti aggiudicati a propria cura, rischio e spese, entro n. 7

MINERVA

(sette) giorni dal predetto pagamento. Decorso inutilmente detto termine, Minerva potrà provvedere, a spese dell’Acquirente, al deposito dei Lotti aggiudicati presso magazzini di terzi. Decorso inutilmente il predetto termine, inoltre, Minerva sarà comunque esonerata da ogni responsabilità in caso di danni o furto dei Lotti avvenuti successivamente allo stesso. Il termine di cui al presente § rimarrà sospeso, nei casi in cui sia applicabile il D.Lgs. n. 42/2004 (c.d. Codice dei Beni Culturali), per la durata di legge in materia di prelazione. 15. DICHIARAZIONE DI INTERESSE CULTURALE, PRELAZIONE ED ESPORTAZIONE - Gli Acquirenti saranno tra l’altro tenuti, per gli oggetti dei Lotti sottoposti al procedimento di dichiarazione di interesse culturale (c.d. notifica) ex artt. 13 e ss. D.Lgs. n. 42/2004 all’osservanza di tutte le disposizioni di cui al Codice dei Beni Culturali e di ogni altra normativa applicabile anche in materia doganale, valutaria e tributaria. È esclusivo onere dell’Acquirente verificare le eventuali restrizioni all’esportazione dei Lotti aggiudicati ovvero le eventuali licenze o attestati previsti dalla legge, con espresso esonero di ogni eventuale obbligo e/o responsabilità in capo a Minerva. In caso di esercizio del diritto di prelazione ai sensi degli artt. 60 e ss., D.Lgs. n. 42/2004, l’Acquirente non potrà pretendere alcunché, a qualunque titolo, da Minerva e/o dal Venditore, se non la sola restituzione degli importi eventualmente già pagati a causa della aggiudicazione dei Lotti. 16. CONTESTAZIONI - In caso di contestazioni da parte dell’Acquirente circa la contraffazione o falsificazione o vizi sostanziali non manifesti dei Lotti aggiudicati (o di parti di questi), ricevute da Minerva entro il termine essenziale di n. 21 (ventuno) giorni dalla data di aggiudicazione e ritenute fondate da Minerva, quest’ultima potrà, a propria insindacabile discrezione, annullare la vendita dei Lotti in questione, ovvero rivelare all’Aggiudicatario che lo richieda il nome del Venditore, dandone comunicazione a quest’ultimo. In ogni caso, in presenza di contestazioni da parte dell’Acquirente, Minerva comunque informerà il Venditore e fornirà il nominativo del Venditore all’Acquirente, affinché quest’ultimo possa formulare direttamente nei confronti del Venditore ogni eventuale domanda e pretesa. L’Acquirente esonera espressamente Minerva da qualsiasi responsabilità circa l’autenticità, i vizi e le caratteristiche dei Lotti e rinuncia a formulare qualsiasi pretesa, a qualunque titolo, nei confronti di Minerva. 17. ASTE DI LIBRI E/O DI QUADRI - In deroga a quanto previsto al precedente § 16: (a) per quanto riguarda i Lotti contenenti libri e/o altri beni cartacei,sono comunque escluse eventuali contestazioni relative a: danni alla legatura, e/o macchie, e/o fori di tarlo, e/o carte o tavole rifilate e/o ogni altro difetto che non leda la completezza del testo e/o dell’apparato illustrativo; nonché mancanza di indici di tavole, e/o fogli bianchi, e/o inserzioni, e/o supplementi e appendici successivi alla pubblicazione dell’opera; sono inoltre escluse eventuali contestazioni relative a Lotti contenenti libri non descritti in catalogo; (b) per quanto riguarda i Lotti venduti nelle aste di quadri, dipinti, stampe e simili, è esclusa qualunque contestazione relativa alle cornici, laddove le stesse siano presentate come meramente facenti parte di un dipinto e pertanto prive di valore autonomo. In questi casi, ogni rischio al riguardo è esclusivamente a carico dell’Acquirente. 18. TERZI - Nel caso in cui Minerva venga a conoscenza di un’eventuale pretesa o diritto di terzi inerente alla proprietà, possesso o detenzione di uno o più Lotti, la stessa potrà, a propria insindacabile discrezione, ritirare tali Lotti dalla vendita e/o trattenere in custodia tali Lotti, nelle more delle necessarie verifiche e/o della composizione della eventuale controversia nascente. 19. ACCETTAZIONE E FORO - Le presenti condizioni di vendita sono integralmente accettate, senza alcuna riserva, dagli Offerenti, dall’Acquirente e da quanti altri concorrano all’asta. Le presenti condizioni di vendita sono regolate dalla legge italiana; tutte le controversie comunque derivanti dalle stesse saranno deferite, in via esclusiva, alla competenza del Foro di Roma.

AUCTIONS

267


CONDITIONS OF SALE

The following translation is for courtesy purposes only; for any inconsistency, the Italian version shall prevail

MINERVA AUCTIONS S.r.l., a company with only one shareholder, with principal office in Rome, Via Giosué Carducci No. 4 and operating office in Piazza SS. Apostoli 80, recorded with the Companies’ Register of Rome and Fiscal Code No. 09479031008 [Company Register Code RM-1165993]

invoiced differently and have a different buyer’s premium on hammer price (for margin scheme lots see paragraph 6). Hammer price will be increased by: 1. Buyer’s premium of 18% 2. VAT payable at 22% on hammer price and on buyer’s premium

1. Minerva Auctions S.r.l., a company with only one shareholder, with principal office in Rome, Via Giosué Carducci No. 4 and operating office in Piazza SS. Apostoli 80, recorded with the Companies’ Register of Rome and Fiscal Code No. 09479031008 [Company Register Code RM-1165993], Company with only one shareholder (holding Company), in carrying out its selling activity, acts as an agent on an exclusive basis in its name but on behalf of each Seller, whose name is registered in the special books held at Minerva Auctions’s office pursuant to the Police Regulations. The sales shall be deemed concluded directly between the Seller and the Buyer (hereinafter referred to as the “Buyer”); it follows that Minerva Auctions undertakes no responsibility except that deriving from its role as agent.

7. The commissions due to Minerva Auctions by the Buyer are the following: - 25% of the hammer price of each lot up to an amount of Euro 100.000,00; - 18% of the hammer price on any amount in excess of Euro 100.000,00.

2. The lots are knocked down to the highest bidder. If any dispute arises between two or more bidders, the disputed lot may, at the sole discretion of the Auctioneer, immediately be reoffered and resold. 3. Minerva Auctions reserves the right to withdraw any lot in its absolute discretion and without need of any notice. During the auction, the auctioneer in its absolute discretion is entitled to change the order of sale, to join and/or separate any two or more lots. Minerva Auctions, moreover, shall also withdraw lots if the bids do not reach the reserve price, as agreed between Minerva Auctionsand the Seller. 4. The minimum rate by which a bid may be increased is 10% of the minimum starting price, unless otherwise communicated by the Auctioneer. 5. The highest bidder by making its bid undertakes to pay to Minerva Auctions the hammer price of the lot plus the commission for the auction rights due to Minerva Auctions plus taxes and other charges applicable to the sale and to the commission. 6. Title to the lots is transferred to the highest bidder only upon full payment of the hammer price and of the commissions referred to in paragraph 7 herein below. The following modalities of payment are accepted: a) by cash up to Euro 3.000; b) by credit card or Paypal. A surcharge of 4% is payable on all payments made by Paypal; c) by banker’s draft and/or certified non negotiable cheque payable to Minerva Auctions S.r.l.; d) by bank transfer to the banking account No. 400851407 in the name of Minerva Auctions S.r.l. with Unicredit Banca – Filiale No. 70 of Rome, Via del Corso No. 307, identified with the following banking data: IBAN IT04W0200805181000400851407, SWIFT: UNCRITM1B44. In case of payment made by cheque or banking remittance, the payment shall be deemed made only when Minerva Auctions’s bank has confirmed the encashment of the cheque or the receipt of the remittance. 6bis. LOTS WITH ADDITIONAL VAT - Lots with (*) symbol are

268

7 bis. (Δ) Means: lots of Minerva Auctions’s stock that are outside the margin scheme. The total amount payable by the buyer will include: the hammer price, + 22%VAT on the hammer price, + 20% premium on the hammer price, + 22& VAT on the premium. The VAT on the hammer price and on the auction commision is not applicable to non italian persons subject to VAT who reside within the EU. VAT on the hammer price is refundable only in cases of certified exportation outside the EU within three months of the date of sale, on condition that the relevant certifying documentation, as provided for by the italian law, is delivered to Minerva Auctions within four months of the date of sale. The refund should be required before the payment and before the invoice.

α

8. LOTS WITH THE SYMBOL . In Italy the Legislative Decree No. 118/2006 provides a so called “Diritto di Seguito” (artist’s resale right) namely the right of the artist, who created figurative works or manuscripts, during his entire life and the right of his heirs for a period of 70 years from the artist’s death, to receive a payment calculated at a percentage of the sale price of the originals of his works on occasion of subsequent sales of the artist’s works. For lots that appear with this symbol the buyer is committed to pay the ”droit de suite” which entitles the seller to pay according to the art. 152, I comma, Law 22 aprile 1941, n. 633. Such artist’s compensation is at charge of the Buyer and is calculated on the hammer price if it is equal or higher than Euro 3.000,00. This compensation cannot in any case be higher than Euro 12.500,00 for each lot. The amount of the compensation to be paid is calculated as follows: 4% for the sum of the hammer price up to Euro 50.000,00; 3% for the sum of the hammer price between Euro 50.000,01 and Euro 200.000,00; 1% for the sum of the hammer price between Euro 200.000,01 and Euro 350.000,00; 0,50% for the sum of the hammer price between Euro 350.000,01 and Euro 500.000,00; 0,25% of the hammer price in excess of Euro 500.000,00. The artist’s compensation charged to Buyer shall be paid by Minerva Auctions to SIAE, pursuant to what prescribed by the Italian law. 9. Each prospective Buyer must complete and sign a registration form,

MINERVA

AUCTIONS


including personal data. New customers must indicate their bank references. Said data shall be treated confidentially pursuant to the applicable laws on privacy, as indicated in details in the appropriate notice delivered to the prospective buyers. Minerva Auctions reserves to itself the right to refuse bids made by persons not registered or not identified or who has not given adequate bank references. 10. Minerva Auctions will be entitled to execute bids for specific lots on behalf of clients known to it, making bids through the auctioneer in competition with the other bidders attending the sale. In the event of two identical bids, the bid communicated by the auctioneer shall prevail over the bid made by other bidders. 11. Minerva Auctions acts as mere agent of the Sellers and shall not be held liable for the description of the lots in the catalogues, brochures and other publications. Statements in the catalogue or condition reports or any other indication or illustration regarding the lots, are purely statements of opinion and are not to be relied upon as statements of warranty. Before every auction, an exhibition of the lots shall take place in order to allow a through evaluation of the authenticity, the state of preservation, the provenance and the type and quality of any lot. Following the sale, neither Minerva Auctions’s nor the Sellers shall be liable for any defects relative to the state of preservation, nor do they warrant the correctness of statements concerning attribution, authenticity, provenance, weight or quality in any item. Neither Minerva Auctions’s nor its personnel shall have the authority to make or give any representation or warranty in this respect, except for cases provided by law. Without prejudice to what established hereinabove or by imperative provisions of law any liability for damages either by Minerva Auctions or by the Seller shall be limited to the hammer price of the related lot. 12. The estimates regarding the possible sale price of each lot are expressed in Euro and are printed under their description in the catalogue and are not inclusive of the commissions payable by the Buyer to Minerva Auctions. Estimates are subject to revision at any moment, so that the lots may be offered at the auction at a price different from that indicated in the catalogue. The description of the lots in the catalogue can also be subject to revision by way of appropriate communications to the public during the auction. 13. The Buyer shall pay to Minerva Auctions the hammer price plus the commission due to Minerva Auctions for the action fees immediately after the conclusion of the auction and, in any case, within seven working days, unless otherwise previously agreed in writing with Minerva Auctions. 14. In the event of delays in the payment of the hammer price plus commissions by the Buyer, Minerva Auctions may charge to the Buyer liquidated damages at the rate of 12% per year calculated for the actual days of delay, saving the right of Minerva Auctions, after the elapse of seven days from the auction, to cancel the sale of the lot and to resell the lot by future auction or by private sale, withholding in any case, as liquidated damages, advance payments, if any, made by the Buyer. The unpaid lots shall be kept in custody by Minerva Auctions at risk and cost of the Buyer until they are sold, as provided for in the precedent paragraph, or returned to the Seller upon his request, it being understood that, until the sale or the return of the lots to the

MINERVA

Seller, the Buyer shall be obliged to pay to Minerva Auctions the above mentioned liquidated damages. 15. The Buyer, after the payment of the hammer price and of the commission, should collect the lots at his own risk and costs within seven days from auction. After this time, Minerva Auctions shall not be held liable towards the Buyer with reference to the custody, to any possible deterioration or wear and tear of the lots and will have right to transfer lots which have not been collected at the expense and risk of the Buyer to its office or to private or public warehouse. Minerva Auctions may arrange to have the lots packed, insured and shipped at the express request, expense and risk of the Buyer, upon receipt of the related payment. 16. The Buyer, with respect to the lots declared of significant interest by the Italian State, shall comply with the provision set forth in the Legislative Decree No. 42 of January 22, 2004 (so called “Codice dei beni culturali”). The export of lots by the Buyers, both resident and not resident in Italy, is governed by the above mentioned provisions of law and are also subject to customs, currency and tax-regulations in force. Minerva Auctions shall not be held liable for any restrictions on export of the sold lots or for any licenses or permits that the Buyer must obtain under Italian law. In the event that the Italian State exercise the right of pre-emption, the Buyer shall not be entitled to receive either from Minerva Auctions or from the Seller any refund of the interest on the sale price and on the commissions already paid to Minerva Auctions. 17. If, within 21 days from the date of the sale, the Buyer has notified Minerva Auctions in writing that he/she has grounds for believing that the lot concerned is a forgery or has substantial defects, Minerva Auctions shall be entitled, in its sole discretion, to cancel the sale and disclose to the Buyer the name of the Seller, giving prior notice to him/her. 18. In any case of auctions concerning books, the Buyer shall not be entitled to dispute any damage to bindings, foxing, wormholes, trimmed pages or plates or any other defect affecting the integrity of the text and/or illustrative material, including missing indices of plates, blank pages, insertions, supplements and additions subsequent to the date of publication of the work. No refund will be considered for books not described in the catalogue. In case of auctions concerning paintings, the Buyer shall not be entitled to dispute on picture frames when the frame is part of a painting, therefore lacking an autonomous value. 19. In the event that Minerva Auctions is notified or become aware of a claim by a third party about the ownership or possession or control of one or more lots, it may, in its absolute discretion, retain possession of the lots for such period as it is reasonable for the settlement of the claim. 20. These general conditions of sale shall be deemed accepted entirely and automatically by the sale participants and are available to any person requesting them. Any dispute relating to these general conditions on the auctions shall be submitted to the exclusive jurisdiction of the Rome Courts and shall be governed by Italian Law, saving Minerva Auctions rights to submit the claim to the Court where the defendant is resident.

AUCTIONS

269


M O D U L O O F F E R T E A S TA 1 6 1 L I BR I , AUT O G R A F I E S TA M P E 10-11 DICEMBRE 2018 Roma, Palazzo Odescalchi, piazza SS. Apostoli, 80 - FAX: +39 06 699 23 077

Informativa ai sensi dell’art. 13, D.Lgs n. 196/2003 I dati personali da Ella forniti a Minerva Auctions S.r.l. (‘Minerva’), c.f. 09479031008, società unipersonale con sede legale in Roma, Via Giosuè Carducci n. 4, e sede operativa in Roma, Piazza SS. Apostoli n. 80, saranno oggetto di trattamento da parte di Minerva e dei suoi dipendenti, anche con l’ausilio di strumenti informatici, (a) al fine di dare corso alla Sua richiesta di partecipare all’asta e (b) al fine di inviarLe materiale informativo e promozionale di Minerva. Tali dati saranno trattati esclusivamente da Minerva e dal personale autorizzato di questa, con procedure idonee a tutelarne la riservatezza, per il tempo necessario alle suddette finalità, e non saranno comunicati o diffusi a terzi. Ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, Ella potrà esercitare tutti i diritti ivi contemplati (informazioni, accesso, aggiornamento, rettifica, cancellazione, trasformazione in forma anonima, attestazioni, opposizione al trattamento), inviando le relative comunicazioni e richieste al Titolare del trattamento dati che è la stessa Minerva Auctions S.r.l., presso la sede legale a Roma in Via Giosuè Carducci n. 4. PRESO ATTO DI QUANTO SOPRA INDICATO NELL’INFORMATIVA, IL SOTTOSCRITTO ACCONSENTE:  al trattamento dei propri dati personali, per le finalità di cui al precedente punto (a) [obbligatorio - in caso di rifiuto non sarà consentita la partecipazione all’asta e la formulazione di offerte valide]  al trattamento dei propri dati personali, per le finalità di cui al precedente punto (b) [facoltativo – in caso di rifiuto non sarà inviato da Minerva alcun materiale informativo e/o promozionale]

Inviare il presente modulo offerte entro e non oltre 12 ore dall’inizio dell’asta. Minerva si riserva la facoltà di non accettare le offerte pervenute oltre detto termine. In caso di aggiudicazione, l’indirizzo indicato sul modulo sarà quello che verrà riportato sull’intestazione della fattura e non sarà modificabile. E-mail: info@minervaauctions.com - Fax: +39 06 699 23 077

Numero Cliente

Email

Cognome Nome

Indirizzo

Città Cap

Tel. ufficio

Tel. abitazione

Tel. portatile

Fax

Tipo Documento

Numero

C.F./P.IVA Firma Data Ora

Numero di C.C.

Il sottoscritto dichiara di avere preso visione e di accettare le Condizioni di Vendita, che gli sono state consegnate da Minerva (il sottoscritto ne rilascia ricevuta con la sottoscrizione della presente) e che pure sono stampate sul catalogo dell’asta, pubblicate sul sito internet di Minerva e affisse nella sala d’asta.

Banca

COMPILARE IN STAMPATELLO IN MODO LEGGIBILE  Offerta telefonica NUMERI DI LOTTO

Firma Data Ora TEL.

Il sottoscritto dichiara di accettare e approvare specificamente i seguenti articoli delle suddette Condizioni di Vendita, anche ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 c.c.: 2 (variazioni e prezzo di riserva), 4 (aggiudicazione), 10 (concorrenza), 11 (responsabilità), 13 (ritardi), 14 (ritiro), 15 (dichiarazione di interesse culturale, prelazione ed esportazione), 16 (contestazioni), 17 (aste di libri e/o di quadri), 18 (terzi), 19 (accettazione e foro).

 Offerta scritta NUMERO DI LOTTO

Firma Data Ora

SI PREGA DI ALLEGARE COPIA DI UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ

270

MINERVA

AUCTIONS

OFFERTA MASSIMA IN €


ABSENTEE BIDS FORM SALE 161 BOOKS, AUTOGRAPHS AND PRINTS DECEMBER 10-11th 2018 Rome, Palazzo Odescalchi, piazza SS. Apostoli, 80 - FAX: +39 06 699 23 077

Personal Data Art. 13, D.Lgs n. 196/2003 The personal data you provided to Minerva Auctions S.r.l., a company with only one shareholder, with principal office in Rome, Via Giosué Carducci No. 4 and operating office in Piazza SS. Apostoli 80, will be processed, also through automated procedures, including by way of eletronic devices, (a) to reply to your request and (b) to send You informative material. You will enjoy all the rights under Article 7 of Legislative Decree no. 196/2003 (rights to access, to ask for data updating, to object data processing) by writing to Minerva Auctions S.r.l., company with one shareholder with offices in Rome via Giosué Carducci 4 and operating offices in Piazza SS. Apostoli 80, as personal data processor.

Please send at least 12 hours before the Sale. In case of successful results the address indicated below will be used for the invoice and will be unchangeable. E-mail: info@minervaauctions.com - Fax: +39 06 699 23 077

Client No.

Email

Surname Name

IN COMPLIANCE WITH THE ABOVE TEXT, I HEREBY SPECIFICALLY ACCEPT, BY MY FURTHER SIGNATURE:  The process of my personal data, for the purposes of points (a) and (b) or  The process of my personal data, for the purposes of point (a) only.

Address

City

Zip Code

Office Tel.

Home Tel.

Mobile Fax

Document No.

Signature Date Time

VAT

In compliance with articles 1341 and 1342 Civil Code, I hereby specifically accept, by my further signature, the following articles of the Conditions of Sale printed in the auction catalogue: 1. (Minerva’s role as agent and liability exemption), 2. (possible disputes with regard to the adjudication of lottos), 3. (Minerva’s right to withdraw any lotto), 6. (Payment), 9. (Auctioneer’s refusal of a bid), 11. (exemption from liability), 12. (revision of lots estimates), 14. (Minerva’s right to cancel the sale in default of payment, and charges to the highest bidder, 15. (Collection of purchases within the set time limit and exemption from liability with regard to the storage of lots), 17. (Terms and conditions with regard to disputes of sold lottos), 18. (Exemption from liability with regard to defects of lots), 19. (Minerva’s powers to claim rights over possible claims by a third party with regard to sold lots) and 20. (exclusive jurisdiction of the Rome courts).

Checking Account

Bank

PLEASE PRINT CLEARLY IN BLOCK LETTERS  Telephone bid LOT NUMBER

TEL.

 Commission bid LOT NUMBER

MAXIMUM BID PRICE IN €

Signature

PLEASE ENCLOSE COPY OF YOUR IDENTITY CARD

MINERVA

AUCTIONS

271


Palazzo Odescalchi Piazza SS. Apostoli, 80 - 00187 Roma Tel: +39 06 679 1107 - Fax: +39 06 699 23 077 info@minervaauctions.com www.minervaauctions.com

Asta 161  

ASTA Piazza SS. Apostoli 80

Asta 161  

ASTA Piazza SS. Apostoli 80