Page 1

C o m unit e du c a t i v a

Casa Don Bosco

AREZZO Via Fiorentina n45


CASA DON BOSCO COMUNIT EDUCATIVA Utenza: Ragazzi maschi, di età compresa tra 6 e 18 anni. Operatività: 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno. Capienza: 10 posti letto + 2 di pronta accoglienza. Servizio diurno: fino a 5 posti.

DESTINATARI • Minori che vivono in condizioni sociali e familiari difficili, sottoposti a eventuali procedimenti amministrativo-civili e/o in affido presso i servizi sociali. • Minori con problematiche di disadattamento, di devianza o di abbandono familare. • Minori che provengono da fenomeni di immigrazione clandestina. • Minori sottoposti a vincoli giuridici (max 2). Per questa tipologia accogliamo ragazzi che rientrano nelle seguenti misure: - Collocamento in comunità (art. 22 D.P.R. 448/’88); - Sospensione del processo e messa alla prova (art. 28 D.P.R. 448/’88); - Misure alternative e/o sostitutive alla detenzione.

• Giovani con prosieguo amministrativo (fino al 21° anno).

OBIETTIVI EDUCATIVI La comunità educativa Casa Don Bosco si caratterizza per l’intervento di figure educative professionali che assumono punti di riferimento autorevoli, non tralasciando quegli aspetti essenziali tipici della funzione genitoriale. La comunità nello svolgere il proprio compito educativo tiene conto di due elementi fondamentali: contenimento e sviluppo della persona. All’interno di tali polarità, si perseguono obiettivi educativi quali: • offrire un contesto di cura e tutela • promuovere lo sviluppo identitario della persona • promuovere l’autonomia personale e le competenze sociali • favorire lo sviluppo delle capacità relazionali • ricalibrare ruoli e relazioni intrafamiliari


QUIPE L’équipe risponde ai requisiti previsti dalla normativa vigente e viene arricchita e integrata con competenze ritenute importanti in relazione ai percorsi educativi dei minori accolti. Elemento portante per una continua verifica dell’andamento dell’equipe educativa e per le eventuali integrazioni da apportare è la supervisione monoprofessionale

ATTIVIT Fin dall’inserimento vengono elaborati, con i ragazzi e con i servizi sociali di riferimento, progetti finalizzati all’inserimento sociale, promuovendo la partecipazione ad attività “esterne” alla comunità, al fine di favorire una sempre maggiore integrazione dei minori nel contesto territoriale. All’interno della comunità, ogni momento della giornata sarà organizzato secondo finalità educative. Le attività, quali colloqui personali, incontri di gruppo, compiti di gestione della casa, attività ludico-ricreative traducono la filosofia educativa del servizio. La comunità educativa Casa Don Bosco opera in collaborazione con altri enti (pubblici e privati) in modo da poter arricchire l’offerta educativa ed è aperta a qualsiasi forma di proposta che sia coerente con la propria Carta dei Servizi ed il Progetto Educativo Generale.


La comunità educativa Casa Don Bosco fa parte della rete dei servizi dell’ Associazione MIGRANTES Onlus che ha la sede legale in Arezzo, Via Michelangelo da Caravaggio n°1. L’associazione si attiene ai seguenti principi: assenza del fine di lucro, democraticità della struttura, elettività, gratuità delle cariche associative, gratuità delle prestazioni fornite dagli aderenti. L’associazione si propone come scopi principali: a) l’essere strumento di prevenzione di disagio sociale privilegiando, tra tutte, opere ed iniziative rivolte all’animazione, assistenza e recupero di giovani, anziani ed indigenti; b) la promozione e l’organizzazione di attività educative, artistiche, culturali, ricreative, turistiche, sportive, socio-assistenziali e tutte le possibili iniziative tese alla crescita culturale ed umana, favorendo la socialità e la migliore utilizzazione del tempo libero; c) il porre al primo posto la Persona e il miglioramento della qualità della vita della stessa; d) la promozione dell’alfabetizzazione in tutte le sue sfaccettature, considerando la cultura come principale forma di promozione personale; L’associazione MIGRANTES intende perseguire i suoi scopi stimolando momenti di aggregazione e culturali, favorendo anche l’armonizzazione di zone a rischio del territorio con il resto del tessuto sociale.

CONTATTI Casa Don Bosco (Comunità educativa) Via Fiorentina n°45 - 52100 Arezzo Tel.: 0575 356055, Fax: 0575 356055; Per informazioni e/o inserimenti: E-mail: donbosco@migrantesarezzo.org Stefano Mori 335 8247558, Serena Baldi 348 7963206. Associazione MIGRANTES - Arezzo via Michelangelo da Caravaggio n°1 - 52100 Arezzo Tel./Fax: 0575 403238.

Casa Don Bosco - Comunità educativa - Brochure  

Comunità educativa per minori che si trovano in condizioni di disagio Casa DON BOSCO, dell'Associazione MIGRANTES.