Page 1

P O R T F O L I O


Hi!

I am MICOL and I am a cloud. Yes, I’m a cloud because I’m light and always carefree. I’m a cloud because my curly hair floats and drifts in the wind. So, my mind wanders in and out clouds a lot of time but hey! who said that it’s a negative point?! Just a point of view. At the end it’s a really amazing thing beacuse I can see every one of your movements, states of mind and, above all, exactly where you are! Ok well, am I crazy?! No, I am just a girl with a lot of dreams to reach and some good things to give. The first is my smile! Is that enough to start?

Ciao!

Sono MICOL e sono una nuvola.

Sì, sono una nuvola perchè è sempre leggera e spensierata. Sono una nuvola perchè i miei capelli ricci spesso ne ricordano una ed è come vivere con la testa fra le nuvole. Ma forse è proprio così. Insomma, sicuramente la mia mente vaga spesso ed anche fin sopra le nuvole, ma EHI, chi ha detto che è una nota negativa?! È solo un punto di vista, forse diverso. Ok bene, scherzi a parte. Sono solo una ragazza con un sacco di sogni da realizzare ed un po’ di belle cose da offrire. Una di queste è il mio sorriso! Non è abbastanza per cominciare? 2

3


MICOL RENéE Tirinzio

Micol Renée Tirinzio 14 Rue du Moulin de la Vierge 75014 PARIS

CURRICULUM VITAE

DESIGN SKILLS ABILITà AutoCAD Photoshop Illustrator InDesign SketchUp V-Ray Photography KeyShot Premier Rhinoceros

Interior and graphic designer

Address

MASTERY PADRONANZA • Designing with special layout for the right balance between forms, colours and contents. • Progettare secondo determinati layout in grado di favorire il giusto equilibrio tra forme, colori e contenuti. • Photoshop can be really magical! • Photoshop può davvero essere magico! • Illustrator is the only way for HD forms and texts. • Illustator è l’unica soluzione per forme e testi in HD. • Sometimes the photography can help you to understand from “outside” if the subject is correct. • Alcune volte la fotografia può aiutare a capire “dall’esterno” se una cosa può davvero funzionare e se è equilibrata. • The design should compliment both art and science, so beauty and functionality work together (from graphic to space design). • Il design dovrebbe essere il punto d’incontro tra arti e scienze, ovvero tra bellezza e funzionalità (dalla grafica alla progettazione di spazi).

SICIS The Art of Mosaic Factory

+33 (0)6 52 18 59 17 Phone

41, rue François 1er - 75008 Paris January 2018 - Present

micol.tirinzio@gmail.com

Chef de projet Web Marketing

Email

Design Alpino

Italian

Via Valeggio 15A, Turin March 2017 - July 2017

September 2nd 1993

Interior and furniture designer

Female

Via Ormea 108, Turin June 2016 - March 2017

Nationality

Studio CHIRA

Date of Birth Gender

ABOUT ME

Interior and graphic designer Studio MNA Architetti

INTERIOR AND FURNITURE DESIGN 107/110

Via Saluzzo 86/C, Turin December 2015 - November 2016

IAAD | Istituto d’Arte Applicata e Design | Turin University

Photography Stage

GRAPHIC AND ADVERTISING

Europhoto s.n.c.

Diploma vote 85/100 I.I.S.S. L. Des Ambrois | Oulx [TO]

Via Mazzini 35, Susa [TO]

High School of Second Level

Scuola Media B. Giuliano | Susa High School of First Level

Italian mother language Intermediate English | Upper-intermediate French B2 Language skills

4

EX PERIENCE

Name & Surname

OTHER JOBS

Waitress

Restaurants & Pub

Animator

Roccamare Hotel | Tuscany

EDU CATION

Baby-sitter

Babies like Gianluca 5


MICOL IS A DREAMER WHAT I LOVE DOING & HOBBIES

I like travelling, exploring and discovering the world. One word? Wanderlust!

I love taking photographs about interior design, architecture, symmetries, nature and people, and modifying them.

BLA BLA

BLA

BLA BLA

BLA

HELLO! Louise’s my English teacher. I love spending time with her speaking, learning and improving my English. 6

BLA BLA

My hobbies are reading books, going to the gym, searching for flights to see where I next want to go and going out with friends. 7


RENDERING A KITCHEN IN THE SQUARE

A kitchen in the square. The view of this flat is on a one of the most important squares in Turin. This is a study* and design of the interior space of a flat for four users; the minimum size dimensions and ergonomic parameters were decisive for the project. *The study was carried out according the feasibility about the design parameters.

Una cucina in piazza. La vista di queso appartamento è su una delle più importanti piazze di Torino. Studio* e progettazione degli spazi interni di un’unità abitativa destinata a quattro utenti finali; gli ingombri minimi ed i parametri ergonomici sono stati decisivi per dar forma al progetto. *Lo studio è stato svolto secondo i parametri di fattibilità del progetto. 8

9


RENDERING a villa in morocco

A villa in Morocco. This is a study* and design for a big villa in Morocco. *The study was carried out according the feasibility about the design parameters.

Una villa in Marocco. Studio* e progettazione per una villa in Marocco. *Lo studio è stato svolto secondo i parametri di fattibilità del progetto. 10

11


RENDERING L’OSTERIA

L’Osteria. The place where you can find the authentic tastes. This is a study* and design plan for a rehabilitation of a desued farmhouse able to going back to being lived in everyday life. *The study was carried out according the feasibility about the design parameters.

L’Osteria. Dove ritrovare sapori autentici. Studio* e progettazione per la riabilitazione di una cascina dismessa capace di tornare ad essere vissuta nella quotidianità. *Lo studio è stato svolto secondo i parametri di fattibilità del progetto. 12

13


RENDERING A STUDIO IN PARIS

A small studio in Paris. This is a study* and design for a studio flat in Paris 8. *The study was carried out according the feasibility about the design parameters.

Un monolocale a Parigi. Studio* e progettazione per un monolocale nell’ottavo arrondissement di Parigi. *Lo studio è stato svolto secondo i parametri di fattibilità del progetto. 14

15


RESTYLING

MATERIALS, LIGHTS, SHADES, TEXTURES, FURNITURE...

This is a study* and design plan of the interior space of a flat for three users; the minimum size dimensions and ergonomic parameters were decisive for the project. *The study was carried out according the feasibility about the design parameters.

Studio* e progettazione in pianta degli spazi interni di un’unità abitativa destinata a tre utenti finali; gli ingombri minimi ed i parametri ergonomici sono stati decisivi per dar forma al progetto. *Lo studio è stato svolto secondo i parametri di fattibilità del progetto. 16

17


RESTYLING

MATERIALS, LIGHTS, SHADES, TEXTURES, FURNITURE...

This is a study* and design plan of the interior space of a flat for three users; the minimum size dimensions and ergonomic parameters were decisive for the project. *The study was carried out according the feasibility about the design parameters.

Studio* e progettazione in pianta degli spazi interni di un’unità abitativa destinata a tre utenti finali; gli ingombri minimi ed i parametri ergonomici sono stati decisivi per dar forma al progetto. *Lo studio è stato svolto secondo i parametri di fattibilità del progetto. 18

19


MANTIDE IT’S SO FRIENDLY

NO GLUE FUNCTIONAL CUSTOMIZABLE EASY TO PUT IN POSITION ONLY NATURAL MATERIALS

Suited for. It can be used on different furniture surfaces, at different heights, in different situations, in the kitchen, in the living room, in the bedroom and in the garden. However you want.

Si adatta. All’ambiente, agli arredi, alle superfici, alle altezze, alle situazioni, alla cucina, al living, alla camera da letto, al giardino, a te. 20

21


cm

Created to satisfied the need of light on various surfaces, at different times, according to your needs.

Nasce dal desiderio di soddisfare l’esigenza di poter dare luce a differenti superfici, in attimi diversi, a seconda della necessità . 22

Frassino

Cartoncino 250gr. 23


MANTIDE

It comes naturally. Nasce naturalmente.

24

25


BROCHURE

RASSEGNA STAMPA

RASSEGNA STAMPA PRESS RELEASE

ROMEO FERRARIS

“Romeo Ferraris splende al Rally di Spagna”

Milanosportiva.com

PALMARÈS

“Alfa Romeo Giulietta TCR

PALMARÈS by Romeo Ferraris,

il Biscione nuovo WRC Classe WRC3 / Rally di Montecarlo Campionato 2016 di in pista”

3° Classificato con Fabio Andolfi

2010

Trofeo 500 Abarth Selenia

2009

Campionato Italiano Gran Turismo

2006/2007

Campionato ECTS

2003/2005

Campionato ECTS

1° Classificato Preparatori Vittoria assoluta classe GT Cup 1° Assoluti categoria Diesel fino a 3000cc

1° Assoluti categoria “Un’Alfa Romeo Superdiesel e 24h special per il mondiale”

2016

Motorionline.it Costruttore Alfa Romeo Giulietta QV TCR

1996

Record Mondiale di velocità con imbarcazione Abbate/Maserati

2015

CITE, terzi assoluti classe 1a divisione e vincitori classe fino a 1.6cc 24h Special

1992

29 Giugno, 2015 Campione Mondiale Offshore Classe 2 Seatek Cinquone primo a Imola.

2014

Campionato WRC Classe WRC3 / Peugeot 208

1989

Campione Mondiale Offshore Classe 1 Seatek

1985

Campionato Italiano, Europeo e Mondiale Offshore Classe 2

HOME MADE 2014

Campionato Pandelta

2013

Superstars Series

2012

CITE, vincitori classe Peugeot RCZ Cup

Vincitori assoluti Mercedes C63 AMG 1° Classificato Preparatori

1972/1973

Campionato Italiano Prototipi classe 1000cc Ferraris

1965/1969

Campionato Italiano Turismo gr.2

4C

15 Settembre, 2013 Trionfo del team Romeo Ferraris in Cina.

Nel 2014 la Romeo Ferraris ha omologato per la circolazione la sua prima vettura stradale, il Cinquone, nelle sue tre configurazioni 160, 210 e 248.

9th August, 1975

L’Offshore.

The Offshore.

19th June, 2015 Cinquone first in Imola.

4C

Ci si può chiedere se una vettura così speciale e unica 1° Classificato sia migliorabile. La risposta è SI. Nella declinazione Romeo Ferraris della 4C Alfa Romeo 1° Classificato non si è trascurato nulla e con una cura maniacale ci si è occupati di ogni aspetto, dal motore all’assetto, dagli 1° Classificato interni all’aerodinamica. Il nuovo propulsore permette allunghi mozzafiato e il kit di potenziamento porta a incrementi da 30 a 77 cv. Scarichi sportivi, assetto regolabile e differenziale auto15th September, 2013 Triumph of the team Romeo bloccante sono alcune delle migliorie adottate, senza Ferraris in China. mai perdere di vista un aspetto fondamentale: il divertimento alla guida.

ALFA ROMEO GIULIETTA TCR

In 2014, Romeo Ferraris has homologated its first road car, the Cinquone. It presents three different versions: 160, 210 and 248 hp. 9 Agosto, 1975

Corriere.it

HOME MADE

All the procedure follows the same quality standards of the automotive industry and the maximum reliability of the series product is always guaranteed.

ALFA ROMEO GIULIETTA TCR

Can such a special and unique car be improved? The answer is YES. Inside its idea of the Alfa Romeo 4C, Romeo Ferraris didn’tsfida forget about anything and withnel extreme Oggi la nuova di Romeo Ferraris consiste ripor- care they haveilfocused on every aspect, the engine tare alle corse prestigioso marchio Alfafrom Romeo, pro- to the sethe insideesclusivo of the cockpit to the aerodynamic. ponendosi tup, comefrom costruttore della nuovissima new engine generateVerde, breathless speed, the perforAlfa RomeoThe Giulietta Quadrifoglio che correrà mance tuning kit provides an improvement from 30hp to nel prossimo campionato internazionale TCR. 77hp. Sportive exhausts, adjustable setup and Creare imbattibili auto da corsa è il nostro mestiere, è differential represent just of the per improvements, quello che ci piace fare edsome è il terreno sperimentarewithout loosing the focus on aautomobili fondamental aspect: the pleasure and per poi applicare alle nostre di tutti i giorni. funmotore while driving. Mosso da un di 1750cc con circa 330cv, la Giu-

Spinta da un propulsore 4 cilindri in linea di 1.742 cm3, la Giulietta TCR è pronta per l’inizio della stagione, fissato per il 29 marzo in Bahrain.

Tutta la procedura si svolge seguendo gli stessi standard qualitativi dell’industria automobilistica e viene garantita la medesima affidabilità del prodotto di serie.

STORIA

lietta farà il suo esordio il 3 aprile in Bahrain. 18 Luglio, 1992 18th July, 1992 Il Campionato Italiano Auto

Nel 1966, si avvicina al mondo della motonautica, sviluppando i poderosi diesel da 9.000 cc che lo porteranno a essere vittorioso anche nel campionato Offshore.

The Italian Historic Cars Cham-

Today, the new challenge of Romeo Ferraris Storiche. pionship.is to bring prestigious Alfa Romeo’s brand back to high level racing competition. He was chosen by TCR International Championship as the exclusive constructor for the new Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio verde for TCR International. To create unbeatable race cars is our main job, what we love to do and it is the perfect ground to experience technologies that we can apply also on road cars. Moved by a 1750cc engine with around 330hp, the Giulietta will make its debut on the 3rd of April in Bahrain.

STORIA HISTORY

In 1966 he gets involved in the world of water motorsport, developing the powerful 9000cc Diesel engines, that will bring him to achieve victories even in the World Offshore Championship.

INDEX 12 Maggio, 2009

12th May, 2009

Il Cinquone Racing.

The Racing Cinquone.

Storia

Romeo Ferraris

1 Gennaio, 1960

1st January, 1960

L’inizio.

The start.

3 Agosto, 1961

3rd August, 1961

L’officina.

The repair shop.

Nel 1962 Romeo Ferraris apre un’autofficina a Milano e comincia a elaborare motori preparando vetture destinate alle competizioni.

Officina

In 1962 Romeo Ferraris opens the first workshop in Milan and starts to modify engines and prepare cars for the world of competitions.

Cinquone

Bentley Home made Romeo | Romeo S 4C Racing Cinquone Corsa Alfa Romeo Giulietta TCR WRC Palmarés

The costumer’s request was a brochure designed regarding the history of their company, explaining about their products and services that are offered with new styles and designs.

Orologi Rassegna stampa Contatti

Workshop Bentley Home made Cinquone Romeo | Romeo S 4C Racing Cinquone Corsa Alfa Romeo Giulietta TCR WRC Palmarés Watches Press Release Contacts

RACING Il Reparto Corse si occupa dello studio, della progettazione e della realizzazione di parti aerodinamiche, delle modifiche ai propulsori (secondo le specifiche dei differenti campionati) dello studio degli assetti, delle modiche dell’elettronica e della revisione/manutenzione delle vetture in generale.

RACING

They study and develop aerodynamic components as well as the tuning of the engines depending on the different championships, find the right setup and take care of the maintenance of the race cars.

Romeo Ferraris La richiesta del committente era una brochure per la nota casa di elaborazioni automobilistiche Romeo Ferraris. Essa nasce dalla necessità di mostrare la propria storia, i prodotti ed i servizi offerti sotto una nuova identità dinamica, contemporanea e grintosa. 26

History

La Romeo Ferraris è da sempre impegnata nel mondo delle competizioni fin dagli anni ‘60, sia come preparatore che come team protagonista. I tecnici altamente specializzati del Reparto Corse si occupano dello sviluppo e dell’assistenza delle vetture. Since 1960 Romeo Ferraris has always been involved in the world of competitions, both as a constructor and Team. Our best prepared race department’ s technicians take care of the development and the assistance of the vehicles. 15 Maggio, 2004

15th May, 2004

Il campionato E.C.T.S.

The E.C.T.S. Championship.

27


wayfinding system

Legno di recupero Assemblaggio

casa nel bosco

Disegno icone Posa Recycled wood Assembly Design icons

Asilo nido La Coccinella Scuola Materna La Coccinella e Associazione Abbraccio danno vita a CASA NEL BOSCO

Placing

An educational project based in a beautiful building surrounded by woods and lawn. Here its the work on the outside communication and Wayfinding System.

Asilo nido La Coccinella Scuola Materna La Coccinella e Associazione Abbraccio danno vita a CASA NEL BOSCO Un progetto educativo nella splendida struttura immersa nel verde. Qui il lavoro di segnaletica esterna per il flusso delle auto e l’identificazione dei luoghi 28

29


30

31


vibrazioni THESIS PROJECT

Infrastrutture ed abitazioni circostanti.

Il punto iniziale che ha permesso di intraprendere il percorso sul tema dell’energia rinnovabile è stato compiere un’analisi sul fine principale del design con conseguente ricerca sulle possibili risposte. Da qui la scelta di valutare un’area di una piccola città in provincia di Torino, Susa, un paese di 6.000 cittadini circa; tale decisione è dovuta alla volontà di voler agire sul singolo individuo, sensibilizzarlo in prima persona offrendogli la possibilità di interagire, all’interno di un’area pubblica, con un sistema di produzione energetica che può derivare anche da se stesso. Si è dato forma quindi ad un luogo d’incontro e condivisione in cui poter trascorrere il proprio tempo libero facendo del bene; fare una passeggiata, rilassarsi, godersi lo skyline delle montagne, andare in bicicletta e fare sport sono alcune delle azioni che, se svolte in un parco, possono permettere di produrre energia.

Via Augusto Abegg

Via fratelli Vallero

0m

32

1m

2m

3m

4m

5m

Istituto pubblico destinato all’assistenza sanitaria. Principali strade destinate alla circolazione dei veicoli.

0m

1m

2m

3m

4m

5m

Successivamente a molteplici proposte, il progetto ha deciso di intraprendere la strada del reimpiego e della cementificazione del materiale; ciò può essere possibile in seguito alla demolizione dell’edificio esistente ed al recupero delle macerie idonee alla realizzazione di nuove forme. Un riferimento reale ed esistente è il progetto siciliano di land art di Alberto Burri, ovvero del Grande Cretto a Gibellina. Secondo questo processo vengono abbattuti i costi di smaltimento delle materie stesse per poter creare così un nuovo modo di vivere un luogo dando vita a nuove relazioni e lasciar spazio ad un sistema di sensibilizzazione nei confronti del cittadino e dell’ambiente. 33


CALDER EXHIBIT DESIGN

It’s a project about the study and design spaces for an exhibition situated in Officine Grandi Riparazioni (OGR) in Turin; the exhibition demonstrates how the different geners influenced Alexander Calder, a famous american sculptor who invented some important sculpures about Kinetic Art said mobile.

È un progetto che riguarda lo studio dell’allestimento degli spazi interni delle Officine Grandi Riparazioni (OGR) di Torino; gli spazi in questione avrebbero ospitato la mostra d’arte di Alexander Calder, scultore statunitense famoso per l’invenzione di grandi opere di arte cinetica chiamate mobile. 34

35


Dynamism, lightness, balance and strength are some of features that delineates and creates sensation in Kinetic Art. So, for this reason, we chose to work with glass and metal materials. Subsequently, we have put on show, six different topics which have influenced the life of the artist Calder.

Dinamismo, leggerezza, equilibrio e forza sono alcune delle caratterische che delineano la sensazione dell’allestimento in grado di rifarsi, per l’appunto, all’arte cinetica. Ed è per questo che abbiamo scelto di lavorare con materiali quali vetro e metallo. Successivamente il flusso del percorso è stato organizzato secondo sei macro-argomenti che hanno influenzato particolarmente la vita artistica di Calder. 36

Vetro

Metallo 37


le cabanon model Le courbusier

Nord view

Sud view

Est view

The focus of this project was to study the essential space needed for two people, based on the ideal model of “Le Cabanon” (3.66 x 3.66 x 2.66 m) of the famous Le Corbusier. The home module is a perfect place for a good shelter from the cold, for a refreshing and enjoyable holiday based on the French slopes. Situated in the middle of nature it could be a place for relaxation and meditation; so the structure would blend into the natural enviroment with the surrounding woodlands. For this reason the project has paid a lot of attention to environmental preexistences.

Section A - A’ 38

Ovest view

Section B - B’

Focus del progetto è stato lo studio sullo spazio essenziale e le dimensioni minime per due persone, basati sul modello ideale de “Le Cabanon” (3,66 x 3,66 x 2,66 m) del famoso Le Corbusier. Situato sulle piste sciistiche di Monginevro (Francia) il modulo si presenta come un luogo in cui potersi riparare dal freddo, per una pausa ristoratrice ed un soggiorno di piacere. È un ambiente di relax e riflessione immerso totalmente nella natura; si mimetizza facilmente con l’ambiente circostante e da’ l’idea di far parte dell’habitat esattamente come il resto degli alberi attorno, in quanto progettato con particolare attenzione alle preesistenze ambientali.

Abete

Palissandro 39


KARTELL EXHIBIT DESIGN

In a crowded and chaotic environment like an exhibition, our stands need to be a space of discovery. The experience of the viewer is discover the uniqueness of the object without external influences. The products can be exhibited in individual niches so the custumers can appreciate which different colours and materials have been used.

In un ambiente affollato e caotico come può essere quello all’interno di una fiera, lo stand vuole presentarsi come uno spazio di scoperta dove il fruitore è posto davanti all’unicità dell’oggetto eliminando i contesti e le influenze esterne. Ed è così che l’utente prova un forte senso di scoperta andando a ricercare l’oggetto in apposite nicchie e dedicarsi ad un momento intimo per comprenderne le sensazioni, i materiali e le identità. 40

Pannelli in MDF

Vernice nero opaco

Vernice grigio opaco 41


PHOTOGRAPHY THINKING OUT OF THE BOX

HEY YOU! The squirrel

Hyde Park, London May 2016

WHERE’S HOME? confusion

Victoria Station, London May 2016 42

43


nose up in uk

NOSE UP in venice

Big Ben Subway, London May 2016

Scuola Grande di San Rocco, Venice March 2019

HEY BENNY!

44

45


NOSE UP in paris Tour Eiffel, Paris March 2018 46

NOSE UP in valencia

Mercat Central de València, Spain October 2016 47


conti e momenti sospesi Champ de Mars, Paris September 2018 48

Ă‚mes Librairie Pedone, Paris 5ĂŠme March 2018 49


50

rendez-vous ?

rendez-vous ?

Café Beaubourg, Paris 4éme Avril 2018

Mosquée de Paris, Paris 5éme Avril 2019 51


nature is love Épernay Champagne-Ardenne, France January 2017 52

TOTAL WHITE Mont Cenis, France January 2017 53


WINE TASTING Uviglie Castle, Italy October 2016 54

SUNDAY IS ESCAPE Cascata Coda di Cavallo, Italy February 2016 55


THE rOCKET

Sauze d’Oulx, Italy December 2016 56

A GOLDEN VIEW Hospital de Òrbigo, Camino de Santiago, Spain August 2016

57


INDEX

58

Who am I?

2

skills

4

curriculum vitae

5

hobby

7

a kitchen in the square – rendering

8

a villa in morocco – rendering

10

l’osteria – rendering

12

a studio in paris – rendering

14

restyling flat

16

restyling flat

18

mantide – eco friendly

20

brochure

26

wayfinding system

28

thesis project

32

calder exposition

34

le cabanon

38

stand kartell

40

photography – some pictures

42

ME

PROJECTS

59


T H A N K Y O U ! G R A Z I E ! M E R C I !


Profile for Micol Tirinzio

Portfolio  

Portfolio  

Advertisement