Issuu on Google+

Programma elettorale del PS | 2012

La nostra società evolve, come evolvono i cittadini, il loro ritmo di vita, le loro necessità e le loro attese. Bisogna prendere il treno della modernità, pensare, agire e gestire il comune in adeguamento con la nostra epoca. All’alba di una nuova legislatura comunale, il PS propone un progetto realistico che sta vicino alla gente e alle loro preoccupazioni quotidiane. Questo progetto si articola attorno ad una squadra unita, salda, equilibrata, composta di femmine e uomini attivi che difendono delle idee e propongono progetti per il bene del loro comune e nell’interesse di tutti. L’obiettivo del progetto comunale del PS è di ricollocare il cittadino di Tubize al centro del dibattito. Il vostro quotidiano sarà la nostra priorità. Niente promesse irrealizzabili, solo azioni per migliorare la VOSTRA vita quotidiana!

Gli eletti del PS agiranno senza indugio!

Sí, a Tubize, è possibile! Sí, con la squadra del PS, il cambio è adesso! Michel JANUTH Presidente PS Tubize 1° candidato – lista n° 2

1 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

E D I T O R I A L E


Programma elettorale del PS | 2012

Vivere bene a Tubize : È possibile con fiducia e solidarietà ! Il nostro comune deve ritrovare un clima di fiducia e di solidarietà, per rendere il morale ad alcuni e l’orgoglio ad altri. Subiamo da troppo tempo le conseguenze di un’amministrazione partigiana e senza direzione precisa. Il nostro progetto si vuole unificante, aperto e partecipativo. Tutti gli abitanti hanno delle idee, dell’esperienza, della buona volontà. Questo, lo vogliamo utilizzare come si deve. Le misure che prenderemo Un comune ben governato - Bonifica delle finanze comunali (con riassunto della situazione attuale) - Audit generale degli edifici pubblici per il controllo dell’amianto, dell’isolamento, degli impianti elettrici, della prevenzione incendi ecc. - Nomina e promozione del personale comunale nel rispetto dei processi, formazione continua, riconoscimento dell’esperienza, valorizzazione delle competenze. Gestione piú duttile e piú efficiente degli orari e delle disponibilità per meglio riscontrare i fabbisogni reali dei cittadini. Miglioramento della qualità dei servizi e quindi del rispetto degli agenti. - Riorganizzazione dei lavori pubblici per migliorare la qualità e l’efficacia degli interventi. - Designazione di un attore comunale incaricato d’informarsi sulle leggi in vigore e sui sussidi e aiuti possibili.

Un comune che informa correttamente i suoi cittadini - Apertura di un ufficio informazioni al « Passage Champagne » per orientare i cittadini in tutte le aree d’interesse quotidiano: salute, amministrazione, educazione, polizia, inciviltà, turismo, tempo libero,… Con l’aiuto dell’informatica, questo ufficio permetterà di accedere a tutta una serie di servizi, di semplificare e accellerare le procedure ecc. - Creazione di una permanenza amministrativa mobile per Saintes, Oisquercq, Clabecq e nei quartieri. Migliore accesso ai servizi comunali con orari d’apertura piú adeguati.

2 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

C I T T A D I N A N Z A


Programma elettorale del PS | 2012 - Miglioramento della comunicazione: pubblicazione di un VERO bollettino municipale sulla vita a Tubize, fonte d’informazioni pratiche per le associazioni. - Miglioramento dell’affissione delle informazioni comunali. - Condivisione delle decisioni del Collegio e del Consiglio comunale attraverso il bollettino municipale e il sito internet. - Informazioni sui diritti e doveri dei cittadini, sul funzionamento del Consiglio e del Collegio comunali, sui meccanismi della democrazia partecipativa come il diritto di parola dei cittadini durante un consiglio comunale o le consultazioni popolari. Elenco delle associazioni attive sul terreno per permettere ad ognuno di partecipare. - Creazione di consigli consultativi (presso anziani, giovani, handicappati e altri) che avviseranno le autorità comunali di tematiche particolari. - Incontri nei quartieri tra i cittadini e le autorità comunali. Creazione di luoghi conviviali dove questi incontri possono avvenire in modo naturale. - Implicazione diretta del cittadino nella vita comunale, creando nuovi modi e canali di espressione degli abitanti.

3 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS


Programma elettorale del PS | 2012 Un comune che rispetta la famiglia - Un consiglio consultativo delle famiglie per comunicare meglio con i professionisti dell’infanzia, le strutture d’accoglienza, le scuole, la popolazione… per rispondere meglio alle attese delle famiglie. - Aumento della capacità d’accoglienza per la prima infanzia (asili-nidi, accoglienza a casa con formazione e controllo) e migliore accoglienza extra-scolastica. - Lotta contro la violenza sulle donne in collaborazione con le associazioni che operano contro questo flagello. - Sviluppo dell’assistenza sanitaria per tutti (Casa Medicale).

Un comune che rispetta e aiuta gli anziani - Favorire l’autonomia degli anziani a casa loro: organizzazione di strutture d’accoglienza di giorno, qualità dei pasti domiciliari, aiuti per l’abbonamento alla telesorveglianza, aiuti famigliari a sufficienza… - La pensione non deve essere sinonimo d’inattività! Proporremo agli anziani di partecipare pienamente alla vita economica, sociale e associativa del comune. Organizzeremo regolarmente dei pomeriggi d’informazione e di formazione cittadina, un programma di conferenze culturali in collaborazione con il centro culturale di Tubize… Un comune che bada al proprio sviluppo Come proponiamo dal 2006, il progetto di riconversione del sito delle fucine (Forges) costituisce un’opportunità straordinaria per Tubize. La creazione di una « nuova città » è l’operazione immobiliare piú importante di Wallonia sin dallo sboccio di Louvain-la-Neuve. I parametri di questa riconversione (mobilità, alloggio, lavoro, sicurezza, ambiente) sono stati stabiliti con la popolazione dai gruppi di lavoro urbani durante riunioni partecipative. Saremo attenti al rispetto di questi parametri. Proseguiamo in questo senso per costruire il futuro senza dimenticare il passato di questo sito emblematico.

4 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

F A M I G L I A


Programma elettorale del PS | 2012 Abbellire il comune per esserne fieri ! I cittadini di Tubize sono unanimi: MAI il comune è stato cosí sporco. Malgrado gli sforzi degli operai municipali, quello che domina è uno stato di abbandono e di rinuncia: si lascia fare, distruggere e vandalizzare senza mai riparare o sanzionare! Basta con questa situazione. Vogliamo di nuovo essere fieri del nostro comune. Perché dobbiamo essere sfavoriti rispetto a tutti gli altri comuni? Dobbiamo agire energicamente! Questa è una nostra priorità maggiore. Le misure che prenderemo - Rinnovamento completo della signaletica e riparazione immediata delle degradazioni del mobiliario urbano (banchi, pattumiere, aiuole…) - Installazione di ripari attendi-bus solidi, estetici e funzionali. - Ampia campagna annuale di sensibilizzazione e di pulizia del comune associandoci le scuole, le associazioni e gli abitanti. - Azione concertata con la polizia per lottare contro le inciviltà e i disturbi e inquinamenti pubblici (depositi selvaggi, incinerazione di rifiuti pericolosi, deiezioni canine …) - Applicazione effettiva delle sanzioni amministrative previste nel regolamento generale di polizia, con particolare attenzione ai problemi medioambientali. - Aiuti al rifacimento delle facciate e proseguimento del percorso degli affreschi di J.C. Servais. SENZA INDUGIO ! - Un numero di chiamata unico verrà creato, per garantire un intervento rapido del personale comunale, che procederà a pulire e a riparare i deterioramenti dei luoghi pubblici (tags, depositi selvaggi…). A tale propósito, 10 lavoratori si dedicheranno permanentemente alla pulizia e all’abbellimento delle strade e dei quartieri (marciapiedi, spazi verdi, luogi pubblici…)

5 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

P U L I Z I A


Programma elettorale del PS | 2012

Vivere in tutta sicurezza a Tubize è un diritto Ahimè, anche Tubize è vittima dei maneggi di alcuni individui che non hanno alcun rispetto per i beni e per le persone. Questi danno una brutta immagine di certi quartieri e contribuiscono a mantenere un sentimento di insicurezza presso la popolazione. Dobbiamo aiutare la polizia con l’assistenza delle tecniche moderne come videocamere di sorveglianza, senza intaccare la vita privata di ciascuno. La nostra volontà è di rafforzare non solo le misure di repressione ma anche la prevenzione, che attualmente manca crudelmente. Tutti gli abitanti hanno il dirito di vivere in sicurezza. Questo è un’altra delle nostre priorità maggiori.

Le misure che prenderemo - I poliziotti di quartiere sono totalmente inconosciuti dai cittadini. Questa situazione è perfettamente intollerabile ed inefficace. Ci porremo fine grazie ad azioni informative e alla presentazione degli agenti in ogni casa del loro quartiere. - Riorientamento del Piano di Coesione sociale (PCS) sviluppando collaborazioni e sinergie tra il CPAS (centro pubblico di assistenza sociale) e tutti gli attori incaricati dell’inserzione sociale. - Modernizzazione generale dell’illuminazione pubblica per renderla più efficace ed económica, con particolare attenzione ai passaggi pedonali. - Azioni per sicurizzare i sottopassaggi con la possibilità di passerelle aeree con accesso apposito per le persone a mobilità ridotta. - Migliore formazione e aumento del numero di agenti di prevenzione e di sicurezza (APS), la cui presenza in strada debe essere complementare al lavoro dei poliziotti. SENZA INDUGIO ! Metteremo poliziotti a piedi e in bicicleta nelle strade del comune.

6 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

S I C U R E Z Z A


Programma elettorale del PS | 2012

Spostarsi senza rischio e senza ingorgo stradale: è possibile! La circolazione a Tubize è diventata in poco tempo un vero e proprio incubo! Dalla mattina alla sera, ingorgi dappertutto! Perché? Perché non esiste uno svincolo di aggiramento per l’importante circolazione di transito. Perché il numero di appartamenti in centro è cresciuto ad una velocità lampo. E naturalmente, la cattiva programmazione dei lavori non aiuta per niente. Per le persone a mobilità ridotta, è ancora peggio: i marcapiedi sono spesso in uno stato orrendo. Non parliamo dei ciclisti, del tutto ingnorati da 18 anni. Conoscete una città dove rifanno le strade senza prevedere una pista ciclabile? A Tubize è successo nel 2012: che spreco ! Le misure che prenderemo - Instaurazione di un piano « BICI » e installazione progressiva di piste ciclabili, particolarmente sugli assi che conducono verso le scuole. - Instaurazione d’un senso giratorio alla «rue de Mons » e ristrutturazione urbanistica della « rue de la Déportation » per rendere queste vie commerciali degne del nostro comune. - Aggiramento del « centro città », che sarà vietato ai camion che non servono il comune. - Applicazione delle misure del piano comunale di mobilità e instaurazione degli aggiramenti Nord-Sud via l’A8 e Est-Ovest di Clabecq verso la « rue de Bruxelles ». - Sviluppo delle alternative di mobilità che non inviano il traffico verso il centro di Saintes,Oisquercq e Clabecq. - Sistemazione di nuovi spazi di parcheggio nel centro città. - Intervento presso la SNCB (società dei treni) per riattivare le stazioni di Saintes e di Clabecq nelle ore di punta. - Sistemazione degli spazi e servizi pubblici per renderli accessibili alle persone a mobilità ridotta. SENZA INDUGIO! Creazione di una squadra « marciapiedi » per porre rimedio allo stato desastroso degli stessi.

7 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

M O B I L I T À


Programma elettorale del PS | 2012

Farla finita con le inondazioni Tubize, per la sua situazione in mezzo a molti corsi d’aqua, è sempre stato soggetta a delle importanti inondazioni. Quelle di novembre 2010 rimarranno per sempre impresse nella nostra mente per l’importanza dei danni che hanno causato a migliaia di abitanti di Tubize. Altri comuni hanno conosciuto la stessa situazione e hanno deciso di agire. A Silly, questi problema sono quasi risolti grazie alla realizzazione di zone d’immersione temporarie (ZIT). Ecco un buon esempio da seguire! Da 2 anni, niente di concreto è stato intrapreso: 24 mesi d’inerzia, 24 mesi persi! La lotta contro le inondazioni sarà naturalmente una priorità essenziale tra i nostri progetti. Non possiamo piú tollerare che gli abitanti vivano nello stress ogni volta che la pioggia diventa persistente. I nostri corsi d’aqua devono diventare una risorsa, non un pericolo. SENZA INDUGIO! - Pulizia dei corsi d’acqua e dei canali di drenaggio. - Realizzazione di zone d’immersione temporarie (ZIT) sul Coeurcq, sul Vraimont, sul Hain, sul Froyes e sulla Senne.

8 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

I N O N D A Z I O N I


Programma elettorale del PS | 2012 Istruzione: dei mezzi, degli strumenti, una direzione Gli ultimi 6 anni non sono affatto stati un lungo fiume tranquillo per il mondo dell’istruzione pubblica a Tubize. Scuole non mantenute e pericolose, conflitti onnipresenti a tutti livelli e il progetto della nuova scuola di Saintes sempre fermo. In passato, il sindaco socialista controllava bene la situazione. E i risultati furono l’apertura della nuova scuola a Oisquercq, l’immersione linguista, delle lezioni d’informatica con materiale adeguato, delle direttive chiare, l’acquisto del terreno per la scuola di Saintes e il rispetto dei progetti educativi. È urgente ristabilire l’ordine indispensabile a questa missione essenziale che è l’educazione dei nostri bambini e giovani. Le misure che prenderemo - Ristoro di un sindaco e di una squadra solida. Rispetto delle direttive. - Costruzione della nuova scuola a Saintes, FINALMENTE ! - Uso di manuali scolastici, meglio strutturati delle fotocopie. - Educazione dei bambini al senso civico e al rispetto delle regole, in concertazione con le associazioni locali. Incoraggeremo ad esempio le iniziative dei movimenti patriotici come a Saintes (patronaggio dei monumenti). - Visita degli enti pubblici: vigili del fuoco, polizia, comune, centro culturale, museo, biblioteche… - Sport per tutti e risveglio artistico dei bambini in collaborazione con l’accademia, i clubs e le associazioni. - Acquisto di un secondo pulman comunale per aumentare la mobilità degli alunni di Tubize. - Trasferta dell’accademia sul sito « Mondi » (sviluppo immobiliare a tematica culturale) nel magnifico e immenso edificio « Bata ». SENZA INDUGIO! Rinnovamento in urgenza degli impianti elettrici e sanitari delle scuole, per il benessere dei bambini e dei professori.

9 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

I S T R U Z I O N E


Programma elettorale del PS | 2012 Gioventú, sport e cultura: Basta con le economie, bisogna invertire la tendenza ! I settori della gioventú, dello sport e della cultura non solo sono costruttori di futuro, ma creano anche legami sociali e rappresentano dei posti di lavoro. Non capire questo, significa non conoscere niente delle transformazioni del mondo. Eppure, quanto spreco a Tubize! I risponsabili comunali sono cechi, denigranti e disinteressati! Torniamo ad investire massivamente in questi settori, con delle misure che combinano l’organizzazione ed il riconoscimento.

Le misure che prenderemo - Sviluppare le zone «bambini ammessi » con, tra l’altro, l’apertura delle installazioni delle scuole durante i periodi di vacanza per la pratica dello sport e della cultura - Creare una casa associazioni con un servizio d’appoggio logistico per le organizzazioni - Ridinamizzare l’Associazione Tubize Omnisport – (ATO) creandoci un vero e proprio Servizio degli Sport - Sostenere e sviluppare la Maison des Jeunes (casa della gioventú) - Costruzione o sitemazione di sale polivalenti per le attività associative, festive e famigliari nelle diverse entitá del comune - Organizzazione del trasporto da Tubize verso la nuova piscina intercomunale di Rebecq - Uso della tribuna dello Stadio Leburton per organizzare grandi spettacoli popolari (senza danneggiare l’erba). Non vogliamo aprire una vana polemica, ma, oggi per oggi, è ovvio che la nuova tribuna non serve a niente, anche se ha costato 4 milioni di euro agli abitanti di Tubize.

SENZA INDUGIO! - Creazione del TUBI+ : carta riservata a tutti i cittadini di Tubize e che dà diritto a sconti dal 30 al 50 % sulle attività culturali e sportive - Nuove iniziative e attività concertate con le città gemellate (come Scandiano) - Sviluppo dei campi sportivi comunali, a prezzi democratici e accessibili a tutti, grazie ad un servizio di trasporto per quartiere.

10 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

G I O V E N T Ú


Programma elettorale del PS | 2012

Rilanciare l’economia e favorire il commercio La zona industriale di Saintes offre piú di 2000 posti di lavoro diretti di cui il nostro comune potrebbe usufruire. Ricordiamo che fu il PS a lanciare e sostenere la creazione di questo polo d’attività nel 1992, malgrado le numerose opposizioni che incontrò, tra l’altro da parte del CDH dell’atuale sindaco. La collaborazione con l’IBW (intercommunale du Brabant Wallon) per lo sviluppo della regione ne soffre. Sin dal 2005, sono bloccati importanti progetti quali la zona industriale “Saintes II” e il sito Electrabel a Oisquercq. Intendiamo rilanciare queste iniziative. Il commercio a Tubize soffre di due mali: un centro città poco attraente e una mancaza di proposte innovative. Le misure che prenderemo - Creazione di una Maison de l’Emploi (casa del lavoro), che manca terribilmente ai 1400 disoccupati del commune. - Svilippo di un polo di economia sociale e di una zona di artigianato sul sito Electrabel a Oisquercq, fonte di posti di lavoro nei settori non mercantili e medioambientali. - Eradicare il sito devastato della stamperia « Marci » a Oisquercq per farne un villaggio di mestieri (per falegnami, fabbri, idraulici, pittori…) - Sistemazione in priorità dei marciapiedi della rue de Mons, rue de la Déportation e rue de Bruxelles. Creazione di parcheggi. - Nominazione di un gestionario del centro città, incaricato dello sviluppo di attività mirando a rilanciare l’economia di prossimità e dell’aiuto dell’Assozziazone dei Commercianti. SENZA INDUGIO! - Un mercato coperto verrà costruito sul sito Brenta, rue de l’Industrie, per ospitare le grandi attività commerciali e festive (mercato settimanale, mercato BIO, mercato di macchine di 2ª mano, mercatino dell’usato, Webi, esposizioni, mercato di fiori, concerti). - Creazione della zona attività « Saintes II » con l’aiuto dell’IBW (2000 posti guarantiti). Abbiamo perso troppo tempo !

11 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

E C O N O M I A


Programma elettorale del PS | 2012

Abitare a Tubize: un diritto e una necessità Non possiamo tollerare che un gran numero di giovani lascino il nostro comune a causa dell’aumento incredibile dei prezzi delle case. Molti fra di loro lavorano, ma 700€ al mese, 200.000 € per una casetta o 160.000€ per un appartamento, è troppo! Agiremo in tutte le direzioni possibili per intervenire e porre fine a questo fenomeno dell’esodio che svuota il comune della sua gioventú. Le misure che prenderemo - Gli allogiamenti sociali non compiono la loro funzione presso la popolazione. Nonostante i 1000 alloggi sul nostro territorio, è diventato difficile trovare casa a Tubize! Bisogna tornare ad attribuire gli alloggiamenti sociali per privilegiare i Tubizini e garantire un mantenimento corretto del parco immobiliare. - Aiuteremo i commercianti a rimetere in affitto gli appartamenti inoccupati al di sopra dei commerci. - L’Agenzia Immobiliare Sociale e inesistente a Tubize! Eppure si trata di una facilità incredibile per i proprietari: questa agenzia provinciale deve essere attiva anche a Tubize. SENZA INDUGIO! I promotori immobiliari saranno costretti a prevedere, nei loro nuovi progetti, degli alloggi o terreni a costo per i Tubizini.

12 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

A L L O G G I O


Programma elettorale del PS | 2012 Perché tutti ne potremmo aver bisogno un giorno, anche l’aiuto sociale è una priorità Non possiamo tollerare una politica sociale orientata solo ad alcuni. Purtroppo, è questo il sentimento espresso da molte persone in difficoltà. Questa realtà è il risultato di una gestione partigiana. Il comune costituisce l’ultima rete di sicurezza del nostro sistema di protezione sociale. Il CPAS (centro pubblico di assistenza sociale) è l’ultima istituzione competente per aiutare i cittadini a superare le difficoltà della vita, che siano legate alla crisi economica o a un problema individuale. Il CPAS deve quindi trovare soluzioni all’invecchiamento della popolazione, lottare contro la povertà, favorire l’inserzione sociale e professionale, aiutare i più vulnerabili a far fronte al costo dell’energia e a lottare contro l’esclusione sociale. Le misure che prenderemo - Riorientare il piano di coesione sociale (PCS), sviulppando collaborazioni e sinergie tra il CPAS e le iniziative d’inserzione sociale e professonale. - Migliorare l’accoglienza della prima infanzia tramite il ripristino dell’asilo “Les Pitchounets” e l’aumento dei posti d’accoglienza negli asili nidi e a domicilio, con un migliore statuto delle accoglienti. - Lottare contro l’analfabetismo in collaborazione con l’associazione « Lire et écrire ». - Svilupare l’aiuto alimentare tramite la creazione di alimentari sociali e di orti comuni. - Sviluppare un piano di lotta contro la povertà, mirando particolarmente ai cittadini prioritari come i bambini e le famiglie monoparentali. - Lottare contro i venditori di sonno che affittano case insalubri a prezzi esorbitanti - Sviluppare il servizio locale di mediazione dei debiti - Semplificare i processi amministrativi SENZA INDUGIO ! - Stabilire regole giuste e chiare per l’attribuzione degli aiuti per garantire l’equità - Moltiplicare i contratti d’integrazione sociale individuali con chiara definizione degli obblighi di ciascuno - Rafforzare la complementarità e le sinergie tra comune e CPAS, particolarmente a livello del bilancio, delle risorse umane, dei mercati pubblici, dei servizi di lavori pubblici, dell’informatica, della gestione degli edifici… per alleviare gli impegni amministrativi dei servizi sociali. 13 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

S O C I A L E


Programma elettorale del PS | 2012 Un comune che favorisce lo sviluupo durevole Il medioambiente è stato completamente trascurato a Tubize. Dobbiamo urgentemente rimediare a questo problema, si tratta di una necessità essenziale per il futuro del pianeta. Una terra, ce n’è una sola, la dobbiamo preservare. Le misure che prenderemo - Installazione di pannelli solari sugli edifici pubblici - Programma d’azione locale per il risparmio dell’energia - Eliminazione dell’uso di pesticidi da parte dei servizi comunali e sensibilizzazione della popolazione agli abitudini ecologici. Obiettivo: zero pesticidi - Vogliamo un comune fiorito rispettozo del medioambiente - Creazione di prati fioriti per ridurre le superfici da tosare (parco di Clabecq, Coeurcq…) - Sistemazione di nuovi spazi verdi dappertutto nel comune - Gestione degli alberi, inventario del patrimonio arboricolo, creazione di un percorso di scoperta degli alberi piú interessanti del comune - Politica coerente dell’acqua con un obiettivo maggiore: che tutte le acque usate vengano trattate entro il 2020 mediante un programma generale di risanamento delle sfognature - Sensibilizzazione degli abitanti a un consumo piú risponsabile e alla raccolta differenziata, per ridurre il volume dei rifiuti - Sviluppo del compostaggio domestico offrendo formazioni e materiali adeguati (composters) a costo - Proposizioni di soluzioni realistiche per i rifiuti, organizzando raccolte porta a porta dei residui verdi, dei rifiuti ingombranti, dei prodotti inquinanti (come i fondi di colore, l’olio di frittura,…) - Come previsto dall’AGW del 05/03/2008, fornitura di un numero suficiente di sacchi per la raccolta dei rifiuti casalinghi brutti. SENZA INDUGIO ! Diminuire sensibilmente il consumo del comune in carburante, riducendo il parco automobile (attualmente oltre ai 100 veicoli!) e sostituzione dei veicoli piú vecchi con automezzi ibridi o elettrici.

14 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

M E D I O A M B I E N T E


Programma elettorale del PS | 2012

Turismo locale - Creazione di un programma comunale di sviluppo e di valorizzazione del turismo: o Promozione del « Giro di Saintes » o Supporto della confraternità del Betchard e ai giganti di Tubize o Sviluppo del Carnevale o Inventario del significato storico dei nomi delle strade - Promozione del turismo verde grazie alla rete di vie lente e di sentieri (Ravel e strade di alaggio) - Valorizzazione degli spazi verdi e dei corsi d’acqua mediante la realizzazione di reti di collegamento delle zone verdi (rete verde) e di percorsi lungo i corsi d’acqua (rete blu) Cimiteri Il comune gestisce i cimiteri e li deve mantenere con rispetto per permettere alle famiglie di celebrare i riti funebri e di onorare la memoria dei morti con dignità. Bisogna correggere la gestione dei cimiteri del nostro comune e sviluppare la paesaggistica dei siti. Bisogna permettere un servizio di qualità durante le cerimonie funebri. I cimiteri vanno gestiti come spazi pubblici veri e propri, che offrano luoghi di meditazione, di memoria e d’intimità per le famiglie dei defunti. Le associazioni patriotiche Il comune deve partecipare al dovere di memoria, badando al mantenimento, il ripristino e la valorizzazione dei monumenti e sepolture degli eroi di guerra. Organizzeremo, in collaborazione con le associazioni patriotiche, delle azioni puntuali o perenne per sensibilizzare i giovani alla storia del comune e del paese, pur rafforzando la democrazia, la cittadinanza e la lotta contro il razzismo.

15 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

P A T R I M O N I O


Programma elettorale del PS | 2012 Politica internazionale La solidarietà europea e internazionale è una necessità all’ora della globalizzazione e il suo corollario di disuguaglianze sociali e esclusioni! Proporre dei gesti semplici e concreti dà a ciascuno la possibilità di partecipare alla solidarietà internazionale. Questo, lo avevano già capito, 50 anni fa, gli iniziatori dei gemellaggi di Tubize. Dobbiamo riorientare e adattare i nostri progetti allo sviluppo della nostra società. Proponiamo di sviluppare la collaborazione di tipo “intercomunalità” con le nostre città gemellati per gestire insieme progetti o azioni internazionali. Intendiamo mantenere le azioni di collaborazione con le città gemellate di Korntal-Munchingen (D), Mirande (F), Scandiano (I) e Vedea (R). Queste azioni - efficaci, utili e realistiche – permettono ai nostri giovani (ma non solo) di scoprire culture, paesaggi e usanze diverse e rappresentano una fonte di apertura e arricchimento. Questa mobilizzazione collettiva deve permettere di sviluppare non solo scambi interessanti di buone pratiche a livello di gestione locale, ma anche e soprattutto di realizzare delle economie di scala non negligibili.

16 | Elezioni comunali 2012 – programma elettorale - PS

I N T E R N A Z I O N A L E


Programma elettorale del PS | 2012