Page 1

EX RESIDENCE ROMA Marialisa Basile/Paolo Calarco

Master Inarch 2012 ‘Progettista di architetture sostenibili’


LOCALIZZAZIONE

Termini

m

10k XVI Municipio Superficie: 73 km2 Popolazione: 143.000 DensitĂ : 19,6 ab/ha Zona: Buon Pastore Abitanti: 31.628 15,79% O-18 anni 59,6% 19-64 anni 24,61 65+ anni


LOCALIZZAZIONE individuazione dei pieni

la Pisana

valle dei casali

complesso posto in prossimità del tessuto residenziale la ‘‘Pisana" e ai margini della

valle dei casali.

quest’ultima si trova ad una quota altimetrica più bassa rispetto alla zona pianeggiante del residence.


CONTESTO STORICO E SOCIALE

RESIDENCE ROMA abitato a partire dal 1983. si configura come soluzione per risolvere il problema della ‘‘casa" incombente a Roma fin dagli anni ‘60. la permanenza temporanea degli inquilini si protrae fino alla metà degli anni ‘90. nel corso del tempo diminuisce gradulamente la percentuale di abitanti di nazionalità italiana mentre cresce quella di diverse comunità straniere, provocando il sovraffolamento e tensioni sociali nel quartiere.

SGOMBERO nell’agosto del 2007 viene definitivamente svuotato e scarnificato per evitare nuove occupazioni dei locali.

TENSIONI SOCIALI


IMPIANTO PLANIMETRICO STATO ATTUALE impianto composto da 5 telai in c.a. e un edificio ad uso commerciale funzionante. i 4 edifici oggetto di analisi sono disposti su 2 file parallele distanziate di 25 m e sfalsate di 16 metri.


ANALISI DIMENSIONALE

COMPARTO: 4 edifici di forma rettangolare (38x19m) 8 piani fuori terra (H=24m) e un piano interrato 1 edificio di forma rettangolare (90x22m) 6 piani fuori terra e un piano interrato 1 edificio ad uso commerciale

TIPOLOGIE APPARTAMENTI mono e bilocali di vario taglio ciascuno con balcone bagno e angolo cucina


ANALISI MORFOLOGICA

COLLEGAMENTI VERTICALI ciascun edificio presenta 2 corpi scala (3x4m), posti sui lati minori, ed un vano ascensore (3,5x2m), posto nella parte centrale.

EDIFICIO DI PROGETTO disposto a sud rispetto al comparto. si affaccia sulla valle dei casali e non subisce l’influenza delle ombre relative alla presenza di altri edifici nè di sistemi alberati circostanti.

EDIFICIO DI PROGETTO


IDEA PROGETTUALE


HOME

WHAT IN? WHAT OUT?

COMMUNITY

WIWO


L

study area

Duplex

co-housing

students

M residence S

open.Lab

HOME

WHAT IN? WHAT OUT?

atelier

rent multimedia

COMMUNITY

WIWO


L

study area

Duplex

co-housing

students

M residence S

HOME

WHAT IN? WHAT OUT?

atelier

rent multimedia

COMMUNITY

playground

market

WIWO

bike service

laundry kitchen school restaurant


framework

framework+cubes

framework+cubes+voids


STRATEGIE ENERGETICHE


STRATEGIE ENERGETICHE

dati climatici | diagramma psicrometrico

passive solar heating

thermal mass

+ AREA DI COMFORT

passive solar heating

name: Roma-Capoluogo location: ITA altitude: 56 m latitude: 41.5째 vento prevalente longitude: 12.3째 estivo

3 m/s

+ +

3:00pm

natural ventilation

thermal mass

AREA DI COMFORT natural ventilation


  "$&

"%'   #!"# 

  "$&

 

    

  "  $$

  "  $$

%#

  &"  !! "$ # "

#$$ #"$

#$$ &$' $%" &$"$

##$ ##

!"$


IMPRONTA ECOLOGICA


BENI

BENI NON ALIMENTARI ABBIGLIAMENTO spesa fino a 160€ al mese ELETTRODOMESTICI E MOBILI spesa fino a 1000€/anno

MOBILITA’ privata 669 automobili per 1000 abitanti consumo medio: 8l/100Km Km settimanali percorsi da 80 a 140 (distanza A/R bravetta-termini ogni giorno della settimana) MOBILITA’ pubblica Km settimanali con mezzi da 10 a 40 3 ore di viaggio in aereo ogni anno

MOBILITA’

FOOD

COMMUNITY CIBO CARNE ogni tanto: 4 o più porzioni a settimana PESCE raramente: una porzione a settimana LATTICINI ogni tanto: 4 o più porzioni a settimana PRODOTTI DI ORIGINE ITALIANA 50%

ABITANTE MEDIO anni: 44 occupazione: lavoratore dipendente luogo del lavoro: esterno al quartiere mezzi di trasporto: auto reddito mensile: 1300

HOME

ABITAZIONE appartamento di 75 mq nucleo familiare di 3 persone

CONSUMI

ecological footprint

indicatore che mette in relazione il consumo umano di risorse naturali con la capacità della terra di rigenerarle (biocapacità).

CONSUMI MEDI ROMA energia elettrica 1374,8 KWh/ab. (annui) combustibili spesa fino a 100€/mese acqua 230 l/ab. (al giorno)

fonte: DATI Istat 2010 ipotesi di calcolo da ‘‘footprintnetwork.org’’


con questo stile di vita sarebbero necessari 4,2 gHa (corrispondenti a 2,3 pianeti) di terreno ecologicamente produttivo per ogni abitante.

4,2 gha

4,2 gha

1,8 gha

biocapacità

impronta ecologica

Deficit = Biocapacità - Impronta Ecologica = 1,8 gha - 4,2 gha = -2,4 gha

RAPPORTO TRA IMPRONTA ECOLOGICA ABITANTE MEDIO E BIOCAPACITÀ GLOBALE

terreno per energia

51.8%

area di foresta necessaria ad assorbire le emissioni di carbonio

terreno agricolo

24.8%

area necessaria a coltivare i prodotti agricoli e il cibo per il bestiame

pascoli

2.9%

foreste

10.3%

terreno edificato

7.6%

area di terreno coperto dalle infrastrutture

superfici per la pesca

2.9%

area necessaria a produrre il pesce che si consuma

area necessaria a supportare l’allevamento del bestiame area necessaria a produrre il legno da utilizzare

ETTARI GLOBALI DI TERRENO ECOLOGICAMENTE PRODUTTIVO 4,2 GHA


IMPRONTA AL SUOLO EDIFICIO

700 mq

IMPRONTA ECOLOGICA EDIFICIO ATTUALE

5.460.000 mq 3 VOLTE VILLA PAMPHILI ABITANTI EDIFICIO = 130 IMPRONTA ECOLOGICA ABITANTE= 4,2 gha SUPERFICIE EDIFICIO = 700 mq IMPRONTA ECOLOGICA EDIFICIO = 130 ab x 4,2 gha = 546 gha


IMPRONTA PRODUTTIVA


CONSUMI DELLE RISORSE E STRATEGIE PRODUTTIVE 130 abitanti

CONSUMI PRO CAPITE STRATEGIE PRODUTTIVE ENERGIA ELETTRICA ROMA DATI ISTAT 2010

FOTOVOLTAICO copertura edificio = 700mq

pro capite = 1374,8 kWh

1 modulo= 1mq (produzione media 135W)

edificio = 130ab x 1374,8 kWh = 178.724 kWh = 178 MWh

135 W x 700 moduli = 94,5 KWp (tilt=0째) = 104 MWh/yr

ACQUA ROMA

IPOTESI DI PROGETTO consumo di 70 l/ab al giorno

DATI ISTAT 2010

pro capite = 230 l/ab giorno per uso domestico edificio = 130 ab x 230 l/ab g = 29.900 l/g = 29.9 mc/g

GESTIONE DIFFERENZIATA DELLE ACQUE RACCOLTA ACQUA PIOVANA RIUSO ACQUE GRIGIE TRAMITE FITODEPURAZIONE DISPOSITIVI PER LA RIDUZIONE DEL CONSUMO IDRICO

ALIMENTAZIONE pro capite = 15 mq/ab di orto edificio = 130 ab x 15 mq/ab = 1950 mq di orto

ORTI SERRE IDROPONICHE COLTIVAZIONE INDOOR


4,2 gha

4,2 gha

4,2 gha

1,8 gha

biocapacità

RESIDENCE ROMA

impronta ecologica

IMPRONTA ECOLOGICA WIWO

RAPPORTO TRA IMPRONTA ECOLOGICA ABITANTE MEDIO E BIOCAPACITÀ GLOBALE

2,7 gha

WIWO

2,7 gha

1,8 gha

biocapacità

2,7 gha

impronta ecologica

WIWO

RAPPORTO TRA IMPRONTA ECOLOGICA ABITANTE MEDIO E BIOCAPACITÀ GLOBALE


GESTIONE DELLE ACQUE


GESTIONE DELLE ACQUE RACCOLTA ACQUA PIOVANA

PIOVOSITÀ MEDIA ANNUA 768 mm superficie copertura edificio 700 mq coeff. di delfusso tetto intensivo 0,3

RACCOLTA ACQUA EDIFICIO

700 mq x 0,3 x 768 mm = 161.000 l = 161mc/anno

DIMENSIONAMENTO SERBATOIO 161.000 + 1748500 2

28 gg = 72.561 L = 72,5 mc 365 gg

di cui 10 mc in copertura per l’irrigazione del tetto giardino FABBISOGNO ACQUA PIOVANA = 1748500 litri lavare 800 l (a persona per anno) lavatrici 3700 l (a persona per anno) bagno 8800 l (a persona per anno) irrigazione 150mq/a


GESTIONE DELLE ACQUE RECUPERO E RIUSO ACQUE GRIGIE CONSUMO GIORNALIERO PROGETTO 70 l/ab g di cui 30% uso WC (21 l/ab g) 21l/ab g x 130 ab = 2.730 l/g

70% acque grigie (49l/ab g)

49 l/ab g X 130 ab = 6.370 l/g

2.325 mc/anno

periodo estivo acque grigie per le lavatrici comuni

FITODEPURAZIONE 2 mq/ab* 2 mq/ab x 130 ab = 260 mq di sup. illuminata *G. Conte, Nuvole e Sciacquoni, Edizioni Ambiente


GESTIONE DELLE ACQUE DISPOSITIVI PER LA RIDUZIONE DEL CONSUMO IDRICO IL KIT FAMIGLIA costo 30 â‚Ź scarico doppio pulsante (3/6 litri) RA7 (Riduttori Aerati da 6,2 litri/minuto) consumo frangigetto comune = 12,4 l/minuto EBF (Erogatore Basso Flusso per doccia)

risparmio del 50% di H20


GESTIONE DELLE ACQUE ACQUE NERE NoMix toilette consente di separare le urine, fonti di azoto e fosforo, per utilizzarle come fertilizzante agricolo risparmiando acqua e riducendo la formazione di alghe nei fiumi


CLOSED LOOP SYSTEM OF WATER

CONSUMO ATTUALE ACQUA 230 l/ab g 230 l/ab g x 130 ab =

29.900 l/g

CONSUMO ACQUA WIWO 70 l/ab g 70 l/ab g x 130 ab =

1/3

9.100 l/g

dei consumi attuali


WIWO


PIANTE

PIANTA PIANO TERRA

2 Atelier 1 Rent 1S 2M 1L 1 Duplex 18 abitanti PIANTA PIANO PRIMO


PIANTE

2 Atelier 2S 3M 1L 21 abitanti PIANTA PIANO SECONDO

4 Residenze studenti 3S 23 abitanti

PIANTA PIANO TERZO


PIANTE

1 Rent 3S 3M 16 abitanti

PIANTA PIANO QUARTO

1 Rent 2S 3M 2 Duplex 15 abitanti

PIANTA PIANO QUINTO


PIANTE

2S 3M 20 abitanti

PIANTA PIANO SESTO

Cohousing 18 abitanti

PIANTA PIANO SETTIMO


prospetto sud

prospetto ovest


prospetto nord

prospetto est


sezione longitudinale

sezione trasversale


MASTERPLAN


PLANIVOLUMETRICO


maglia principale

maglia secondaria

sistema verde

orti e fitodepurazione

orti

parcheggio

assi principali pedonali

orti-giardino

MASTERPLAN


ANALISI energetica


INDICE DI PRESTAZIONE ENERGETICA

EP = EPi + EPe + EPacs

FABBISOGNO ENERGETICO

confronto stato di fatto/progetto

EPi

fabbisogno energetico per il riscaldamento

Qh = (Qt + Qv) - (Qs + Qi)

EPe

63 kWh/mq a

fabbisogno energetico per il raffrescamento

6,8 kWh/mq a

Qh 83,7 kWh/mq a trasmission losses 84,6 kWh/mq a ventilation losses 21,5 kWh/mq a solar gains 10 kWh/mq a internal gains 12,4 kWh/mq a

EPi

Qc=(Qint + Qsol)- c(Qc tr + Qc ve)

Qc 2,3 kWh/mq a trasmission gains 3,5 kWh/mq a ventilation gains 0,6 kWh/mq a solar gains 0,9 kWh/mq a internal gains 0,7 kWh/mq a

apporti sol a ri ventilazione naturale

involriduzione ucro ben isolponti ato termici RIDUZIONE DEL CARICO TERMICO

EPe

13,7 kWh/mq a

edificio poroso

86%

6,4 kWh/mq a

Qh12,2 kWh/mq a Qc 2,1 kWh/mq a trasmission losses 19,8 kWh/mq a ventilation losses 13,7 kWh/mq a solar gains 7,5 kWh/mq a internal gains 13,9 kWh/mq a

trasmission gains 1,2 kWh/mq a ventilation gains 0,6 kWh/mq a solar gains 1,8 kWh/mq a internal gains 1,8 kWh/mq a SIMULAZIONE CASANOVA


CARICO TERMICO zona clim. D Eplim

GG GG GG limite inferiore valore in esame limite superiore S/V 1401 1415 2100 0,2 21,3 21,6 34 21,9 22,11 34,5 0,22 40,8 41,0 52,8 * 0,9

S/V

0,22 EPprog

19,31

< EPlim 22,11

*valori ridotti del 40% per Roma

CARICO TERMICO DI RISCALDAMENTO

max heating load: 78358 W 78,3 kW

CARICO TERMICO DI RAFFRESCAMENTO

min cooling loads: 38463 W 38,5 kW

SIMULAZIONE ECOTECT


ENERGIA SOLARE ACCUMULATA

RADIAZIONE INCIDENTE MEDIA periodo invernale (novembre-marzo=150gg) superfici a SUD >3 kWh/m2 gg energia entrante netta = 3 kWh/m2 gg x 30%= 0.9kWh/m2 gg

superfici vetrate esposte a sud

270 m2 sup. vetrata a sud 0.9 kWh/m2 gg x 270 m2 x 150 gg= 36.450kWh ENERGIA ENTRANTE COMPLESSIVA periodo invernale (novembre-marzo=150gg)

36,4 MWh

irraggiamento: valori medi novembre-marzo 3 kWh/m2/gg 2.6 kWh/m2/gg 1.5 kWh/m2/gg 0.2 kWh/m2/gg

modello energetico completo

ENERGIA ENTRANTE COMPLESSIVA A MQ superficie spazi comuni = 600 mq 36.450kWh/600 m2 =

30 kWh/m2

60,7 kWh/m2

30 kWh/m2

trasferimento energia entrante

SIMULAZIONE ECOTECT


OMBREGGIAMENTO AREE COMUNI SUD

solstizio d’inverno

solstizio d’estate

STAGIONE INVERNALE l’apporto solare è garantito dalla conformazione volumetrica dell’edificio e favorisce l’accumulo energetico negli spazi comuni e nel dispositivo solare passivo

STAGIONE ESTIVA gli aggetti e le schermature impediscono l’irraggiamento diretto delle superfici vetrate e il conseguente surriscaldamento degli ambienti restrostanti


SIMULAZIONE AMBIENTI VETRATI_SUD

PROFILO DI TEMPERATURA INTERNA giorno pi첫 caldo

28 째C

PROFILO DI TEMPERATURA INTERNA giorno pi첫 freddo

26 째C

SIMULAZIONE ECOTECT


SIMULAZIONE TERMOFLUIDODINAMICA (CFD) cell pressure + flow vector

1

step 1

VERIFICA VENTILAZIONE TRASVERSALE spazi comuni sud-nord

m/s

Pa

flow vector cell pressure

SIMULAZIONE ECOTECT+WINAIR


SIMULAZIONE TERMOFLUIDODINAMICA (CFD) Air flow + flow vector

2

step 2

VERIFICA VENTILAZIONE TRASVERSALE spazi comuni sud-nord

m/s

Pa

flow vector cell pressure

SIMULAZIONE ECOTECT+WINAIR


SIMULAZIONE TERMOFLUIDODINAMICA (CFD) Air flow + flow vector

3

step 3

VERIFICA VENTILAZIONE TRASVERSALE spazi comuni sud-nord

m/s

Pa

flow vector cell pressure

SIMULAZIONE ECOTECT+WINAIR


SIMULAZIONE TERMOFLUIDODINAMICA (CFD) Air flow + flow vector

VERIFICA VENTILAZIONE TRASVERSALE spazi comuni sud-nord

m/s

flow vector

SIMULAZIONE ECOTECT+WINAIR


STRATEGIE energetiche passive


COMPORTAMENTO INVERNALE

sud 3,1 kWh/mq/gg orizzontale 2,1 kWh/mq/gg irraggiamento medio invernale comparto SIMULAZIONE VASARI

DISPOSITIVI ACCUMULO SOLARE 50 % PARETE TRASPARENTE PASSIVA sistema di accumuo e trasmissione del calore verso gli ambienti a nord 50% PARETE TRASPARENTE accumuo di calore e trasmissione agli ambienti adiacenti

DISPOSITIVI RICAMBIO ARIA EARTH PIPES condotti interrati che sfruttando la stabilità termica del terreno (16°C) favoriscono il pretrattamento dell’aria CAMINI SOLARI agevolano l’estrazione dell’aria esausta dagli appartamenti


COMPORTAMENTO ESTIVO

DISPOSITIVI DI RAFFRESCAMENTO VENTILAZIONE NATURALE l’edificio è esposto ad un vento proveniente da sud ovest (velocità media 3-4 m/s) che favorisce la ventilazione trasversale degli ambienti comuni tramite un sistema di lamelle vetrate orientabili SCHERMATURA DELLE CHIUSURE TRASPARENTI un sistema di brise soleil evita l’irraggiamento diretto delle superfici

DISPOSITIVI RICAMBIO ARIA EARTH PIPES condotti interrati che sfruttando la stabilità termica del terreno (16°C) favoriscono il pretrattamento dell’aria CAMINI SOLARI agevolano l’estrazione dell’aria esausta dagli appartamenti


DIMENSIONAMENTO EARTH PIPES

ventilazione estiva nel comparto SIMULAZIONE VASARI

EARTH PIPES costituiti da 8 tubazioni di diametro 25 cm e interrate ad una profondità di circa 10 m. Il sistema è integrato da ventilatori meccanici per assicurare sempre la portata d’aria richiesta

!"#$%!$%&'()*##( !"#$%&'()"*&%'*( !"#$%&'()%6&B 1%8"(*% J%'"$%&'( <(*725"G"9"&M)JNO! R%9(5"&M)#'"# J('&#&#)#'"#)5(*7(&&( D%$3%'#&2'#)#'"#)%6&B D%$3%'#&2'#)#'"#)"*&B D%$3%'#&2'#)&%''%*( <(%44B)C7728"(*%)5(*7(&&(

0$)+$, 0*)+$, .)+$:, &)+$, 7)+=>$?<, :)+$>6, 8%+)$5>6, 5*)+?<, 5$)+?<, 5#%+?<, =$)+=>$?<,

-./0 -./@ -.-0 -.@K -.;0 ;.--.E0 ;/ /EA E0

&('#"#"%!+"'$" 123%'4"5"%)'%6"7%*8"#9% 1)+$:, C9&%88#)"*&%'3"#*( 3%+$, F"5#$G")7H#'"# '%+$5>I, J('&#&#)#'"#)#99(PP" 8")+$5>6, *2$%'()5(*7(&&" -

;--; -.0 E.E@ S

!$,*-.$(-",*-#(%/(-!(##$ <(*72&&#*8#)5(*7(&&( D'#6$"&&#*8#)5(*7(&&( D%$3%'#&2'#)$%7"#)#'"#)5(*7(&&( L9266()7")5#9('%)65#$G"#&( N*%'P"#)&%'$"5#)7#)%9"$"*#'% 123%'4"5"%)7")65#$G"()&%'$"5( T2*PI%88#)5(*7(&&(

2)+=>$?<, 4)+=>$?<, 5,)+?<, 6)+=>$:, 9)+=6>$5, ;)+$:, <)+$,

@@.A E/.A /A.E/0.@ Q/A;@.QK.K A;.A


SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DELL’ARIA

CAVEDI DI VENTILAZIONE distribuiscono l’aria proveniente dagli earth pipes nella zona giorno favorendo un ricambio d’aria di 0,5 volumi orari. integrati con un ventilatore di mandata

CAMINI SOLARI estraggono l’aria dagli ambienti di servizio e sono supportati da un ventilatore di ripresa


STRATEGIE energetiche attive


100 cm

150 cm

IMPIANTO FOTOVOLTAICO

opaco policristallino

semi trasparente modulo SPS 210 SPS

130 cm

110 cm

modulo MPE 95AL 01 modulo fotovoltaico Pnom policristallino SPV 210 SPS vetro-vetro MPE 95AL 01 tot

posizionamento n 째moduli superficie energia prodotta frazione solare

costo

kWp

tilt

azimut

n

m2

MWh/anno

%

!

63 15,2

0 0

0 0

300 160

350 240

72,6 20

78% 22%

157.500 56.240

92,60

213.740


IMPIANTI

POMPA DI CALORE

fotovoltaico

SISTEMA ARIA-ACQUA riscaldamento raffrescamento pannelli radianti a pavimento + ACS potenza termica 79 kW COP 5,58

BATTERIA DI SCAMBIO TERMICO

con umidificatore e filtri dâ&#x20AC;&#x2122;aria potenza 5 kW

POTENZA TERMICA TOTALE PdC

90 kW

consumo elettrico = 90 /5,58= 16 kW CONSUMO ENERGETICO ANNUO 16 kW x 2190 h/anno=

35 MWh/anno

pannelli radianti

centrale termica


INTEGRAZIONE SISTEMI PASSIVI E ATTIVI

fotovoltaico dispositivo solare passivo dispositivo controllo ventilazione earth pipes camini solari

pompa di calore pannelli radianti batteria di scambio termico serbatoio accumulo ACS

CONSUMO ENERGETICO ANNUO

1/3

energia prodotta da fotovoltaico


DETTAGLI costruttivi


CHIUSURA VERTICALE OPACA

particolare solaio-chiusura verticale scala 1:20

mattone forato (7 cm) pilastro strutturale (20x75cm) isolante termico lana di roccia

pavimento massetto

blocco poroton thermoplan sx plus

guaina

intonaco esterno pavimento

sbalzo latero cemento

pannelli radianti guaina in polietilene isolante acustico massetto solaio in latero cemento elemento termoisolante

chiusura verticale opaca I intonaco calce e gesso blocco thermoplan sx plus intonaco calce e gesso E tot

Yie

"

f

Rw

W/m2k

dlgs 192/05 U W/m2k

W/m2k

h

-

dB

0,23

0,29

0,009

20

0,041

52

s

d

!

R

Rsi

Rse

U

m

Kg/m3

w/mk

m2k/w

m2k/w

m2k/w

p.fonoisol.

0,13 0,02 0,365 0,02

1400 600 1400

0,7 0,09 0,7

0,029 4,056 0,029 0,04

0,41

4,11


CHIUSURA ORIZZONTALE SUPERIORE - TETTO GIARDINO

particolare solaio copertura-chiusura verticale scala 1:20

terra strato filtrante strato drenante guaina impermeabile isolante termico massetto pendenze solaio latero cemento isolamento con lana di roccia pilastro strutturale (70x25cm) tavella in laterizio ( 7cm)

solaio copertura I mattonelle allettamento impermeabilizzante isolante malta solaio lat_cem intonaco E

dlgs 192/05

s

d

!

R

Rsi

Rse

U

U

Yie

"

f

m

Kg/m3

w/mk

m2k/w

m2k/w

m2k/w

W/m2k

W/m2k

W/m2k

h

-

0,25

0,26

0,031

13

0,109

0,1 0,03 0,04 0,0050 0,09 0,04 0,22 0,02

1900 2000 1200 35 2000

0,309 0,75 0,17 0,027 1,4

1400

0,7

0,097 0,053 0,029 3,333 0,029 0,320 0,029 0,040

0,45

3,89


CHIUSURA ORIZZONTALE SUPERIORE - PARTICOLARE FOTOVOLTAICO

particolare solaio copertura-chiusura verticale scala 1:20

modulo fotovoltaico telaio struttura fotovoltaico guaina impermeabile isolante termico barriera al vapore massetto dele pendenze isolamento con lana di roccia pilastro strutturale (70x25cm) tavella in laterizio ( 7cm)

solaio copertura I mattonelle allettamento impermeabilizzante isolante malta solaio lat_cem intonaco E

dlgs 192/05

s

d

!

R

Rsi

Rse

U

U

m

Kg/m3

w/mk

m2k/w

m2k/w

m2k/w

W/m2k

W/m2k

0,25

0,26

0,1 0,03 0,04 0,0050 0,09 0,04 0,22 0,02

1900 2000 1200 35 2000

0,309 0,75 0,17 0,027 1,4

1400

0,7

0,097 0,053 0,029 3,333 0,029 0,320 0,029 0,040

0,45

3,89


CHIUSURA VERTICALE TRASPARENTE

blocco poroton thermoplan sx plus blocco rokacompact shadow schermatura

vetro basso emissivo

schermatura

pavimento solaio latero cemento

infissi con vetro bassoemissivo U A !g L Ug Uf Ag Af !g Ig

w/m2k

m2

w/mk

m

0,7 2 -

100 30 -

0,08 -

1

dlgs 192/05 pot. fonoisol.

Uw

U

Rw

W/m2k

dB

particolare solaio-chiusura verticale trasparente scala 1:20

1,10

2,00

32


CHIUSURA VERTICALE TRASPARENTE

vetro doppio con trattamento basso emissivo (trasmissione luminosa

lamelle in vetro orientabili

sistema schermante in tessuto FIXSCREEN

infissi con vetro bassoemissivo U A !g L Ug Uf Ag Af !g Ig

w/m2k

m2

w/mk

m

0,7 2 -

100 30 -

0,08 -

1

dlgs 192/05 pot. fonoisol.

Uw

U

Rw

W/m2k

dB

particolare solaio-chiusura verticale trasparente scala 1:20

1,10

2,00

32


CHIUSURA VERTICALE TRASPARENTE PASSIVA

condotto di distribuzione dell’aria sistema schermante in tessuto FIXSCREEN vetro con trattamento basso emissivo fattore solare g 62% trasmissione luminosa 80%

lamelle in metallo

vetro singolo

apertura per la presa d’aria

particolare: solaio + chiusura trasparente passiva scala 1:20 Sistema passivo che permette l’accumulo di calore per mezzo di lamelle metalliche poste tra due vetri e sulle quali incide la radiazione solare invernale (durante la stagione estiva, il dispositivo è oscurato da un sistema schermante tessile).

Il calore accumulato è trasferito negli ambienti a nord grazie a dei condotti di distribuzione dell’aria. Le lamelle sono poste a distanza tale da permettere la visione da e verso l’interno e danno quindi all’elemento tecnico la caratteristica di semitrasparenza.


MATERIALI LCA


provenienti da siti di estrazione e/o di produzione collocati in prossimità dell’area di progetto.

MATERIALI - INDICATORI DI SOSTENIBILITÀ

componente edilizio di facile lavorabilità e messa in opera componente potenzialmente disassemblabile per il riciclo/riutilizzo materie prime provenienti da risorsa rinnovabile

prodotto materiale

costituito da prodotti con una vita utile durevole quantità bassa di energia incorporata (embedded Energy)

trasporto distribuzione rinnovo

risorse

lo ricic

prodotti elaborati con minimizzazione e riduzione delle risorse minimizzazione dell’uso di risorse per unità di prodotto, contenimento delle dimensioni, spessore e peso

riuso

LCA

prodotti con etichettatura ecologica e/o dichiarazione ambientale EPD

uso

componente edilizio prodotto con materie riciclate o di recupero materie prime con basso rischio di tossicità

dismissione

ridotte quantità di CO2 (embedded Carbon)


MATERIALI - INDICATORI DI SOSTENIBILITĂ&#x20AC; intonaco san marco blocco poroton ZWA rivestimento floorgress ecotech

blocco rokacompact shadow schermatura alluminio

lana di roccia rockwool + giunto strutturale isopro barriera al vapore selftene in bitume polimero impermeabilizzante autotene in bitume polimero

vetro doppio basso emissivo struttura alluminio

modulo fotovoltaico: silicio vetro acciaio

vetro singolo lamelle in alluminio schermatura in tessuto roka fixscreen


ENERGIA INCORPORATA - CO2 INCORPORATA materiali principali Intonaco

Blocco thermoplan sx plus quantita densità peso energia incorporata energia incorporata strato CO2 incorporata CO2 incorporata strato

mc Kg/mc Kg MJ/Kg MJ KgCO 2 /kg kgCO 2

1867 600 1120200 3 3360600,00 0,22 246444,00

Partizioni verticali interne quantita densità peso energia incorporata energia incorporata strato CO2 incorporata CO2 incorporata strato

mc Kg/mc Kg MJ/Kg MJ KgCO 2 /kg kgCO 2

mc Kg/mc Kg MJ/Kg MJ KgCO 2 /kg kgCO 2

ENERGIA INCORPORATA (embedded energy) CO2 INCORPORATA (embedded carbon)

mc Kg/mc Kg MJ/Kg MJ KgCO 2 /kg kgCO 2

156 1400 218400 1,8 393120,00 0,12 26208,00

mc Kg/mc Kg MJ/Kg MJ KgCO 2 /kg kgCO 2

20,96 4000 83840 15 1257600,00 0,85 71264,00

mc Kg/mc Kg MJ/Kg MJ KgCO 2 /kg kgCO 2

2,7 2700 7290 24,5 178605,00 1,35 9841,50

Vetro 151 600 90600 3 271800,00 0,22 19932,00

Isolante rockwool frontrock maxE (lana di roccia) quantita densità peso energia incorporata energia incorporata strato CO2 incorporata CO2 incorporata strato

quantita densità peso energia incorporata energia incorporata strato CO2 incorporata CO2 incorporata strato

quantita densità peso energia incorporata energia incorporata strato CO2 incorporata CO2 incorporata strato

Alluminio 54 90 4860 16,8 81648,00 1,05 5103,00

quantita densità peso energia incorporata energia incorporata strato CO2 incorporata CO2 incorporata strato

5.543.373 MJ 378.793 kgCO2


ILLUMINOTECNICA


NORMATIVA DI RIFERIMENTO algoritmo di calcolo: percentuale indiretta alta UNI EN15193 altezza area di valutazione: 0.75 m UNI EN12464-1 modalità di calcolo: cielo coperto (norme CIE) data-ora: 21/12 - 15:00 località: Roma latitudine: 41.90° longitudine: 12.50° CONSUMI nord: -8.0° ALLOGGIO S (45mq) 488 kWh/anno ALLOGGIO M (70mq) 598 kWh/anno FLDm living+cucina = 2.2 ALLOGGIO L (110mq) 1097 kWh/anno FLDm camera singola = 2.4 STUDENTI (216mq) 3040 kWh/anno FLDm camera doppia = 3.9 COHOUSING (347mq) 4269 kWh/anno

RESIDENZE LUCE NATURALE

TOTALE 30 MWh/anno CONSUMO MQ 6,72 kWh/mq anno distribuzione luminanza

falsi colori: illuminamento (lx) 0

100

150

200

300

500

CONSUMI ELETTRODOMESTICI 15 MWh/anno

700

LUCE ARTIFICIALE

PUNTI LUCE TRILUX, Wannenanbauleuchte rendimento 56,9% luminaire efficacy 36.59 lm/W potenza 28 W n° punti luce 3

TRILUX, Wannenanbauleuchte

rendimento 99,6-94-89% luminaire efficacy 86.5-77.4-68.9 lm/W potenza 38-55-80 W n° punti luce 2-2-1

1/2

energia prodotta da fotovoltaico

TRILUX, Deca distribuzione luminanza

falsi colori: illuminamento (lx) 0

75

100

150

200

300

500

rendimento 47,6% luminaire efficacy 30,6 lm/W potenza 28 W n° punti luce 2 SIMULAZIONE RELUX


algoritmo di calcolo: percentuale indiretta alta altezza area di valutazione: 0.75 m modalità di calcolo: cielo coperto (norme CIE) data-ora: 21/12 - 15:00 località: Roma latitudine: 41.90° longitudine: 12.50° nord: -8.0°

AULA STUDIO LUCE NATURALE

AREA STUDIO 92 mq orario di fruizione 7:00-23:00 illuminamento 500 lux FLDm = 5,3

distribuzione luminanza

falsi colori: illuminamento (lx) 0

300

500

750

1000

1500

NORMATIVA DI RIFERIMENTO UNI EN15193 UNI EN12464-1

CONSUMI

AULA STUDIO 2207 kWh/anno AREE COMUNI 5170 kWh/anno

TOTALE (619mq) 7 MWh/anno

0

2

3

5

7,5 10 13

CONSUMO MQ 9,81 kWh/mq anno

2000 N

LUCE ARTIFICIALE

dimeraggio gruppi illuminanti

3

2

gruppo 1 0 lx gruppo 2 +100lx gruppo 3 +200lx

1 0

1

2

3

4

5

6

7

1/ 10

energia prodotta da fotovoltaico

8 [m] 1 : 100

PUNTI LUCE TARGETTI, IN-HB distribuzione luminanza

falsi colori: illuminamento (lx) 0

200

300

500

750

1000

1500

rendimento 61.68% luminaire efficacy 50.23 lm/W potenza 56 W n° punti luce 18

SIMULAZIONE RELUX


Oggetto Impianto Numero progetto Data

AREA STUDIO luce artificiale

: : : wiwo : 25.10.2012

Interno 1 Risultati calcolo, Interno 1 Quota d'abbagliamento (UGR): 1

Oggetto Impianto Numero progetto Data

: : : wiwo : 25.10.2012

Interno 1 Risultati calcolo, Interno 1 Diagramma altezza sole

270°

N

330°

30° 10° 20°

WOZ 60°

40°

19

5

21.6. 21.5.

50° 18

6

60° 70°

17 15

14

13

21.4.

7

80°

16 O 270°

curve isolux cielo coperto

180°

30°

300°

90°

5 10 15 20 25 30 35

11

10

90° E

9

30 25

8 12

35

21.3. 21.9.

21.10.

21.11.

20 15

ore di lavoro in un mese

10

120° 21.12.

240°

% di ore in cui la luce naturale è sufficiente

5 0 210°

150° 180° S

Località Latitudine Longitudine Nord

-5 165°

168°

: Rom : 41.90 ° : 12.50 ° : 8.00 °

diagramma altezza solare

171°

174°

177°

180°

183°

186°

189°

192°

195°

fattore di abbagliamento UGR<19

curve isolux cielo sereno

Punto di test: x = 3.89 m y = -6.00 m z = 1.40 m

Posizione osservatore -please put your own address hereaula studio senza arredi

: x = 5.00 m, y = 1.00 m, z = 1.20 m : 180.00° (0.00, -1.00, 0.00)

luce naturale

Abbagliamento UGR massimo: 19.5 (valori per gli angoli applicabili per i calcoli UGR)

-please put your own address hereaula studio senza arredi

luce artificiale


SMART COMMUNITY


quali sono le frontiere dellâ&#x20AC;&#x2122;abitare urbano contemporaneo? chi sono i nostri vicini di casa?

abitare una casa o una comunitĂ ?

embedded resources

users

individual a c t o r

of building

OUT

IN WHAT WHAT

social capital

WIWO


quali sono le frontiere dellâ&#x20AC;&#x2122;abitare urbano contemporaneo? chi sono i nostri vicini di casa?

abitare una casa o una comunitĂ ?

users

individual a c t o r

OUT

IN WHAT WHAT

social capital

WIWO


carpooling

EDIFICIO production resource consumption

laundry

INFOenergy MOBILITY sharing

R.ebay

1234 CREDITI / FEEDBACK

post design + lab

SHARING DI RISORSE PRIVATE

MEZZI

bike sharing

second market

SPAZIO CONDIVISO

SISTEMA

wi-fi

FACILITIES

USER

OUT

IN WHAT WHAT

home rent

TEMPO SERVIZI OGGETTI


prestito bici

mobilitĂ 

servizi

info energia

R.ebay

lavanderia

car pooling

wi-fi

condivisione del movimento tramite mezzi privati -riduce la produzione/emissione di CO2 -genera nuove relazioni sociali -migliora le condizioni di traffico urbano

condivisione dei servizi tramite mezzi comuni -laundry: riduce i consumi di risorse -wifi: permette un accesso libero alla rete

condivisione di informazioni -rende consapevole lâ&#x20AC;&#x2122;utente -permette di conoscere i consumi e i risparmi di energia consumo

postdesign

produzione

condivisione di tempo e oggetti -permette il riuso di oggetti stimolando creativitĂ  e aggregazione, limitando la produzione di rifiuti compra/vendi -prolunga il ciclo di vita degli oggetti garantendo un risparmio economico allâ&#x20AC;&#x2122;utente -genera relazioni sociali a partire da esigenze quotidiane condividi


POSTDESIGN LAB Considerare le cose non soltanto per quelle che sono, ma per quello che potrebbero essere. Ripensare e riprogettare un oggetto per arrivare ad un nuovo prodotto, un Ri-uso che favorisca la condivisione

postdesign

condividi

compra/vendi


CERTIFICAZIONE energetica


CERTIFICAZIONE ENERGETICA STRUTTURE OPACHE VERTICALI

DATI GENERALI ubicazione: via di Bravetta, Roma, RM anno di costruzione/ristrutturazione: 2012 DATI EDIFICIO

STRUTTURE TRASPARENTI

tipo di edificio: Residenziale volume lordo riscaldato: 17442 m3 superficie lorda riscaldata: 3922 m2 superficie media per alloggio: 67 m2 struttura edilizia: muri in blocchi poroton

CARATTERISTICHE IMPIANTO TERMICO

COPERTURA

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO generatore di calore: pompa di calore ad aria-acqua terminali scaldanti: pannelli radianti integrati sistema di erogazione: di zona con preregolazione IMPIANTO PRODUZIONE ACS impianto centralizzato: caldaia combinata Pn>35kW sistema di accumulo: oltre i 1500 litri distribuzione: sistema installato dopo la 373/76 con ricircolo

BASAMENTO FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI superficie captante: 590 m2 tipologia collettore: silicio policristallino guadagno energetico stimato: 92.000 kWh/anno

SIMULAZIONE


CERTIFICAZIONE ENERGETICA INVOLUCRO

PRODUZIONE ACS

FABBISOGNO INVOLUCRO 19,31 kWh/m2 anno FABBISOGNO RISCALDAMENTO 19,59 kWh/m2 anno PRODUZIONE ACS 20,56 kWh/m2 anno CONTRIBUTO FONTI RINNOVABILI 17,68 kWh/m2 anno IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

19 kWh/m2 a

classe A

FONTI RINNOVABILI


CERTIFICAZIONE AMBIENTALE protocollo itaca


PROTOCOLLO ITACA ELENCO CRITERI E RELATIVI PESI

!"#$%&"'()$*$ !"#$%+##,'-)$

!"#,%."'()$*, !/0123345

?>

1. Qualità del sito

6==>

!"#$%&&'(()*)+),-$.)$('/0)1) 67876%%%%%%%%%%+99"##$:$'$);%('%).(#<,.),%<-::'$9,

&$#-')()$

6==>

2. Consumo di risorse

Q?>

#"!$23'/4).$5/)6./).$373$/)3370.*)+'$/)&8)'(,.$9:/.3,'$)+$&)&+7$9)$0),.

@J>

?>

@AB

?

=C8?

8767@%%%%%%%%%%2D".E$(%<.$B(.$(%<".%$'%.$#9('F(B"D),

A@C6>

6GC8>

2<$H2<$'I%=CG?

6CJ

=C8K6G

8767J%%%%%%%%%%2D".E$(%<.$B(.$(%<".%$'%.(LL."#9(B"D),

A@C6>

6=C8>

2!"I68MNOHBP

A

=CA=G

8767K%%%%%%%%%%2D".E$(%<.$B(.$(%<".%$'%(9P-(%9('F(%#(D$)(.$(

A6CJ>

KC?>

2!(9#I6QMNOHBP

R=C6Q

=C?

68>

2<".IA=CJGMNOHBP

?

=CG

6G>

#"#$23'/4).$9.$;73,)$/)3370.*)+) 87878%%%%%%%%%%2D".E$(%"'")).$9(%F(%L,D)$%"D".E")$9O"%.$DD,*(:$'$

6==> 8J>

#"<$=.,'/).+)$'&7>&76?.,)*)+) 87A76%%%%%%%%%%S()".$('$%F(%L,D)$%.$DD,*(:$'$

AACA>

QC=>

JC==>

@

=C8J

87A78%%%%%%%%%%S()".$('$%.$9$9'()$H."9-<".()$

AACA>

QC=>

6?C==>

AC?Q

=C8@KK

87A7A%%%%%%%%%%S()".$('$%',9('$

AACA>

QC=>

6==C==>

?

=CA?

J>

#"@$%&A:.$57,.*)+' 87@76%%%%%%%%%%+9P-(%<,)(:$'"%<".%$..$E(T$,D"

?=>

A>

6==C==>

?

=C6?

87@78%%%%%%%%%%+9P-(%<,)(:$'"%<".%-#$%$DF,,.

?=>

A>

GGC==>

?

=C6?

6=>

SU58 IAC?%MEU58"PHBP

ACJK

=CAJK

6=>

,))$B,

?

=C?

3. Carichi Ambientali

6=>

<"!$26)(()73)$9)$BC#$'A:)0.+'3,'

6==>

A7678%%%%%%%%%%%2B$##$,D$%<."*$#)"%$D%L(#"%,<".()$*(

6==>

5. Qualità del servizio

6=>

D"!$B73,/7++.*)+),-$9'4+)$)6?).3,)

6==>

?7676%%%%%%%%%%V+UW%XV-$'F$DE%+-),B()$,D%(DF%U,D).,'%WY#)"BZ%"%1VS%X1"9OD$9('%V-$'F$DE%S(D(E"B"D)Z

6==>

4,02


COMPUTO tempo di ritorno


COMPUTO METRICO

blocco thermoplan

mano d'opera costo operai ore di lavoro TOT costo

!/h n° h !

35 10 960 336000,00

mq !/mq !/mq ! ! n° !

3900 12,91 1,91 50349 22347 4 72696,00

!/m n° m !

15 10 63 9450,00

earth pipes perfirazione orizzontale a 10 m condotti lunghezza TOT costo

Isolante rockwool frontrock maxE (lana di roccia) superficie sud superficie nord superficie est superficie ovest costo spessore 10 cm TOT costo

mq mq mq mq !/mq !

170 170 50 50 10 4400,00

giunto strutturale sbalzi (in lana di roccia) superficie totale costo TOT costo

3700 40 148000,00

mq !/mq !

superficie totale costo spessore 36,5 cm TOT costo

mq !/mq !

1521 20 30420,00

serramento (con sistema schermante) superficie sud costo TOT costo

mq !/mq !

3500 400 1400000,00

chiusura trasparente (con sistema schermante) superficie sud superficie nord superficie est superficie ovest costo TOT costo

mq mq mq mq !/mq !

110 170 87 95 400 184800,00

chiusura trasparente passiva (con sistema schermante) superficie costo TOT costo

mq !/mq !

110 300 33000,00

mq !/mq !

50 65 3250,00

n° ! n° ! !

50 800 180 300 94000,00

parapetto in vetro 90 70 6300,00

Intonaco superficie totale costo TOT costo

mq !/mq !

tramezzature interne

ponteggio superficie costo primo mese costo mesi successivi costo primo mese costo mesi successivi mesi di lavoro TOT costo

superficie totale costo spessore 36,5 cm TOT costo

superficie costo TOT costo

porte mq !/mq !

10400 15 156000,00

blindate costo blindate interne costo interne TOT costo


COMPUTO METRICO completamento solaio superficie costo TOT costo

parapetto scale mq !/mq !

5054 50 252700,00

copertura fotovoltaica superficie costo TOT costo

mq !/mq !

590 361 213000,00

284 30 8520,00

potenza costo TOT costo

kW ! !

90 10000 40000,00

impianto pannelli radianti a pavimento mq !/mq !

120 60 7200,00

demolizioni superficie costo TOT costo

mq !/mq !

pompa di calore

copertura tetto giardino superficie costo TOT costo

superficie costo TOT costo

superficie costo TOT costo

mq !/mq !

2940 32 96000,00

n° ! mq !/mq !

50 1500 600 20 87000,00

impianto elettrico mq !/mq !

425,6 39 16598,40

appartamenti costo medio ad appartamento spazi comuni costo medio a mq TOT costo

mc !/mq !

80 60 4800,00

TOT materiali

mq ! mq ! !

63 100 18 32 6876,00

setti cavedi ascensore + camini volume costo TOT costo

scala cls in opera (rampe) costo casseforme per getti in cls costo TOT costo

COSTO INTERVENTO COSTO INTERVENTO A MQ

3115010,40

costi sicurezza spese generali utili d'impresa

2% 13% 10%

62300,208 404951,352 311501,04

COSTO INTERVENTO costo intervento a mq

! !/mq

3893763,00 973,44

3.900.000 € 970 €/m2


TEMPO DI RITORNO

COSTO INTERVENTO costo intervento a mq

! !/mq

3893763,00 973,44

PAYBACK TIME TEMPO DI RITORNO

PBT =

Investimento Ricavo annuale ottenuto dall’intervento energetico

ENERGIA PRIMARIA FTA stato attuale FTA post intervento FTA risparmio

kWh/a kWh/a kWh/a

rendimento impianto

708480 156000 552480 5,5

fabbisogno EP

kWh/a

COSTO combustibile METANO

!/mc

0,53

potere calorifico carburante

kWh/mc

9,8

FABBISOGNO COMB

mc/a

310065

RICAVO

!/a

164335

INVESTIMENTO

!

3893763

tempo di ritorno

Ra = Fabbisogno comb. * Costo comb.

3038640

Fabbisogno comb =

fabbisogno EP potere calorifico metano

24

COSTO INTERVENTO

3.900.000 €

TEMPO DI RITORNO

24 anni


VERSO UNA ARCHITETTURA sostenibile


SINTESI STRATEGIE PROGETTUALI

RESIDENCE ROMA community

consumo idrico 230 l/ab

casa

consumo wiwo 70 l/ab

pompa di calore impronta wiwo 2,7 gha

dispositivi solari

ventilazione naturale

camini solari

impronta residence 4,2 gha

costo intervento 970 â&#x201A;Ź/mq

verso una architettura sostenibile

apporti solari

ventilazione naturale

involucro ben isolato casa+community

involucro isolato

fotovoltaico 92 MWh/a

WIWO

earth pipes

edificio poroso

strategie passive schermature solari

strategie produttive gestione delle acque fotovoltaico

consumi illuminazione 37 MWh/a

consumi elettrici 15 MWh/a consumo impianto 35 MWh/a


VISTE


WIWO 100% THAT’S ALL


WIWO  

Marialisa Basile/Paolo Calarco

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you