Page 1

Offerta valida per i nuovi clienti su internet fino al 7/01/2010. Tutti i dettagli su directline.it

DIRECT LINE TI REGALA 2 MESI DI POLIZZA. NON È UNA PALLA DI NATALE. Paghi 10 mesi e sei assicurato per 12.

GENOA PARI A PRAGA CON IL VALENCIA È DECISIVA {pag 15} il quotidiano gratuito

CHIEDI UN PREVENTIVO.

X-FACTOR TRIONFA MARCO

{pag 11}

GENOVA

giovedì, 3 dicembre 2009 www.metronews.it Min 7° Max 8° Metro è 100% carta riciclata

Un treno su tre ritardo sicuro Milano e Roma hanno il record negativo: uno su due Sabato intanto si inaugura l’ultima tratta della Tav Milano-Roma: una galleria di 73 chilometri tra Firenze e Bologna. Dubbi sulle misure di sicurezza e le vie di fuga {pag 2}

Perugia. Domani la sentenza

Pillola abortiva

Ru486 Ministro contro Aifa Per l’Agenzia del farmaco la pillola abortiva è in linea con la 194 Polemico il ministro del Welfare Sacconi: “L’Aifa doveva chiarire la necessità del ricovero”, questione che secondo l’Aifa spetta alle Regioni {pag 4}

In leggero calo gli affitti per gli studenti Gli universitari spendono lo 0,6% in meno per gli affitti {pag 7}

Maestre aguzzine Arrestate per maltrattamenti due maestre d’asilo {pag 4}

baro ra? Mica è successo Sì, hanno litigato e allo o: uno ha detto niente di così scandalos pre il sem far l dell’altro che vuo lano, Mi a e dic si e com a, ganass quel in che o ost l’altro gli ha risp bel suo il osa rip e dov lì, posto sederino, ce lo ha messo lui, per cui – caro examico – restituire il tutto. Come non capirlo prima. Siamo vicini a Natale, è il nuovo cinepanettone. Con Boldi e De Sica?

Ieri la requisitoria dell’accusa, ma Amanda era di buon umore {pag. 4}

MICHELE FUSCO AP LAPRESSE


2

www.metronews.it

primo piano

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009 Pagina a cura di Stefania Divertito FOTOGRAMMA

1

L’odissea pendolare

news

L’alta velocità Siamo alla fine del conto alla rovescia. Milano e Roma saranno più vicine

Un treno su 3 è in ritardo ROMA. Per la Carta dei Ser-

vizi sottoscritta dai consumatori sono 5 i minuti di ritardo considerati “accettabili”. Ma, secondo il rapporto Pendolaria di Legambiente, in Italia un treno pendolare su 3 sfora i 5 minuti di ritardo.

Mauro Moretti ad di Trenitalia

Solo 3 ore per unire la Capitale a Milano

Sabato l’inaugurazione, dal 13 dicembre tutti potranno viaggiare in Av da Salerno a Milano.

Prezzi speciali

Occhio al sito di Trenitalia Su www.trenitalia.it la possibilità di acquistare i biglietti della Tav a prezzi speciali. La linea copre l’Italia da Salerno a Milano passando per Torino.

LA CLASSIFICA Ecco le città monitorate da Legambiente. Le % si riferiscono ai treni che arrivano con più di 5 minuti di ritardo sul previsto Città MILANO ROMA PALERMO SALERNO TORINO MESSINA

% in ritardo 57 54 43 37 32 30

Roma e Milano record negativo

70%

ROMA. Il monitoraggio,

effettuato dai volontari di Legambiente in 13 stazioni di 11 città per 3 giorni, ha fatto emergere che Milano con il 57% e Roma con il 54% sono i due centri urbani con più ritardi.

“Servono binari dedicati solo ai pendolari nelle grandi città”E. ZANCHINI, RESP. TRASPORTI LEGAMBIENTE

dei finanziamenti della Legge obiettivo sono destinati a strade e autostrade. Solo il 30% dovrebbe garantire lo sviluppo di Tav, ferrovie e metropolitane.

Tav, falla sicurezza Dubbi sulle vie di fuga della galleria Firenze-Bologna che si inaugura sabato La denuncia dei tecnici e degli amministratori locali Inaugurazioni con riserve. L’ultimo allarme sulla galleria ferroviaria Firenze-Bologna è arrivato da Palazzo D’Accursio: l’assessore alla Mobilità del Comune di Bologna, Simonetta Saliera, ha scritto al Prefetto «per ribadire la preoccupazione, già espressa dai nostri tecnici (...), sull’inaccessibilità dei mezzi di soccorso alle piazzole di emergenza delle due gallerie di interconnessione “Alta Velocità” e “Pianoro Nord”, attraverso la rete viaria esistente». «In poche parole - sostiene Girolamo Dell’Olio, dell’associazione Idra che da anni si occupa della Tav - ci sono

dubbi sul sistema di sicurezza». Parliamo di una delle più importanti opere di ingegneria ferroviaria del mondo: il sistema di tunnel che collegherà da sabato Firenze e Bologna in mezz’ora. È il sogno degli Appennini, l’ambizioso progetto di Ferrovie, che sta per diventare realtà. Qualche giorno fa abbiamo assistito a una delle esercitazioni di salvataggio: le strade di accesso dei mezzi di emergenza alle piazzole di sosta che coincidono con quelle sotterranee non sono tutte asfaltate; esistono dubbi su chi debba occuparsi della formazione degli addetti al salvataggio e che per acce-

Il progetto La galleria è costata 2,5 miliardi di euro. Mezz’ora Dal 13 dicembre, giorno dell’apertura al pubblico, si impiegherà mezz’ora a percorrere la tratta Firenze-Bologna. La Rocksoil Il progetto è stato realizzato dalla Rocksoil di Pietro Lunardi che come ministro ha firmato anche nel 2005 il decreto sulla sicurezza nelle gallerie.

dere ai cunicoli bisognerà percorrere strade (con mezzi e uomini) con pendenze anche di 13 gradi. Quindi si arriva alla piazzola di sosta dove, nella malaugurata ipotesi di un incidente, i soccorritori troverebbero i passeggeri scappati percorrendo fino a due chilometri sui corridoi laterali. La settima-

I tunnel La galleria Firenkm di ferrovia ze-Bologna è in realtà un sotterranea sistema di tunnel che per- divisa in nove corrono gli Appennini gallerie quasi ininterrottamente. Fermate bersaglio Ci sono 13 finestre, chiamate “fermate a bersaglio” con porte frangi fumo. Qui arriveranno i soccorsi in caso di incidente.

73

na scorsa un vigile del fuoco ha denunciato queste falle a un giornale locale. Ma è stato richiamato a Roma per un procedimento disciplinare. Abbiamo provato a contattare Trenitalia ma senza ricevere risposte. «La galleria è un’opera di ingegneria e di grande sicurezza - ha detto a Metro l’ingegner

Alessandro Focaracci che con la sua Prometeoengeneering ha firmato il piano di sicurezza - il sistema delle fermate bersaglio e dei cunicoli sono i fiori all’occhiello del progetto». STEFANIA DIVERTITO STEFANIA.DIVERTITO@ METROITALY.IT


Il decalogo Punto per punto, ecco la mappa dei principi-cardine dei giovani di oggi secondo quanto è emerso dalla ricerca Youthopia di Mtv.

1 2

Abbi fede in te stesso

Rispetta i tuoi genitori

3 4

Sii onesto

5

6 7 8

9

Assumiti la responsabilità della tua vita Vivi la vita con pienezza e con passione Mantieni le promesse

Lavora duro per arrivare al successo, ma non a discapito degli altri Sii rispettoso delle differenze degli altri Sii felice e ottimista, anche di fronte alle avversità

10

Crea, non distruggere

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

La ricerca Youthopia di Mtv fotografa la gioventù di oggi Non solo web: anche impegno e valori

Campo Dall’Orto

TESTI ANDREA SPARACIARI

Il bello dei giovani OLYCOM

Fiduciosi in se stessi ma con la sensazione che i “grandi” si stiano “fregando il futuro”. Rispettosi dei genitori. Capaci di prendersi le proprie responsabilità. Pronti alla fatica pur di arrivare, ma non a discapito di qualcun altro. Sono le caratteristiche dei giovani di oggi, secondo la foto che ne fa la ricerca Youthopia di Mtv. Settemila ragazzi di sette Paesi europei (Regno Unito, Germania, Italia, Olanda, Polonia, Grecia e Svezia) tra i 16 e i 34 anni si sono raccontati attraverso gli strumenti tecnologici che i teenager usano ogni giorno: internet, i blog, le webcam e i video. Ai primi quattro posti tra i valori fondamentali i ragazzi mettono l’individualità (in antitesi con la logica del gruppo e quindi del bullismo), la tradizione, l’onestà, l’impegno per veder realizzati i propri sogni e la tranquillità con cui si dicono

Da condannare

Una legge nelle mani dei ragazzi

I nuovi sette peccati 1. Razzismo 2. Disonestà 3. Bullismo 4. Cupidigia 5. Adulterio 6. Rabbia 7. Invidia

Far sentire la voce dei giovani: Metro è partner di Mtv Italia sulla campagna “Tocca a noi”, per favorire una proposta di legge di iniziativa popolare realizzata solo dai ragazzi. Info su: http://www.mtv.it /toccanoi/

Web e individualità: ma la famiglia resta un riferimento

pronti a faticare per raggiungerli. Nei sette Paesi europei, ma anche negli Usa, i teenager vogliono partecipare. Ne è un esempio il fondamentale ruolo giocato dagli elettori più giovani nell’elezione di Barack Obama. Punto di riferimento

3

www.metronews.it

primo piano

rimane comunque la famiglia, visto che il 72% degli intervistati sceglie, condivide e rispetta il modello familiare tradizionale. Così come il 71% dei giovani si considera individuo autonomo e non rappresentante di un dato gruppo o tribù. A crea-

METRO

re un ponte tra i giovani è stato internet, capace di scalzare l’idea della chiusura, del localismo (tanto caro ai papà e ai nonni, la Svizzera insegna…) e in grado di far metabolizzare l’11 settembre. I ragazzi si sentono cittadini del mondo.

“SONO POCO ASCOLTATI” Abbiamo chiesto ad Antonio Campo Dall’Orto, presidente Mtv Italia ed Executive Vice President for Musica Brand Mtv international, un commento su Youthtopia. Si aspettava un ritratto dei nostri ragazzi?

No. Ma andrei piano con gli entusiasmi. Le loro pulsioni possono essere anche le migliori, ma se non li ascoltiamo rimarranno tali. Un po’ pessimista.

È matematica: in Italia solo il 10% della popolazione è sotto i 20 anni. Un numero troppo ristretto che rischia di non avere la forza per imporsi. Però negli Usa ci sono riusciti…

Quella Usa è una società che comunque pensa al futuro. In Italia l’orizzonte temporale è molto limitato e dei ragazzi non importa a nessuno. A.S.


4

www.metronews.it

italia

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009 Pagine a cura di Paolo Chiriatti

Ru486, per l’Aifa la delibera è ok

Napoli Colpo sventato

SFOTTÒ VIA TV Leonardo Costa, direttore generale di www.kael-shop.it

L’Agenzia del farmaco: “È in linea con la legge sull’aborto” Sacconi deluso: “Non c’è chiarezza” EMMEVÌ

«La delibera assunta dal Consiglio d’amministrazione dell’Aifa nel luglio scorso, dopo il via libera alla pillola abortiva Ru486, è pienamente coerente con le indicazioni fornite dal ministro del Welfare Maurizio Sacconi» Con queste parole il consiglio d’amministrazione dell’Agenzia italiana del farmaco ha ribadito ieri il suo no sull’eventualità di intervenire con correzioni. Sacconi, e un’apposita commissione in Senato, avevano avanzato l’idea del ricovero “coatto” per le donne che avessero assunto la pillola, chiedendo all’Aifa di bloccare la messa in commercio del farmaco e di rivedere la delibera. L’agenzia ieri è tor-

Notizie in breve

De Benedetti

Solo in ospedale L’Aifa aveva dato l’ok per la Ru486 fissando delle regole.

La Ru486.

nata a ribadire che la procedura per informare le pazienti sui rischi della Ru486 e la garanzia dell’assistenza ospedaliera sono in linea con la legge 194, che regola l’interruzione di graciato la manomissione della sua auto, forse per piazzare una cimice in una nicchia ricavata da ignoti. METRO

ROMA. Il presidente del

Baby-vittima

gruppo Espresso, Carlo De Benedetti, ha denun-

due anni morto martedì

MACERATA. Il bimbo di

Informazione La pillola può essere assunta solo in ospedale. Il medico deve informare su tutti i rischi legti al farmaco. In Europa Nell’Ue è stata usata da 500 mila donne.

vidanza, e che spetta alle Regioni e al sistema sanitario individuare tempi e modi di ospedalizzazione. Deluso Sacconi: «L’Aifa non ha chiarito se sia necessario o no il ricovero». ADNKRONOS a Lecce non aveva l’influenza suina. Lo hanno accertato gli esami sul corpo del piccolo, che sarebbe morto per una sospetta encefalite. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo nei confronti di una pediatra. METRO

Mi consenta

Uno dei carabinieri-sub ieri nel centro di Napoli.

Sub contro i soliti ignoti I sommozzatori dei carabinieri hanno sventato ieri nel centro di Napoli un colpo contro la Bnl, scoprendo nelle fogne pale e picconi pronti a essere usati per assaltare la banca. Spariti i rapinatori.

Delitto Mez Maestre aguzzine Processo arrestate alla fine «Amanda era come una molla nei confronti di Meredith, verso cui provava rancore» e «Raffaele Sollecito avrebbe fatto di tutto per compiacere Amanda». «La colpevolezza di Rudy nell’omicidio di Mez non li scagiona» Queste le parole dell’accusa nel processo di Perugia. Attesa per domani la sentenza, dopo 11 mesi. METRO

Due maestre d’asilo di 28 e 41 anni sono state arrestate ieri a Pistoia per maltrattamenti nei confronti dei bambini che avevano in custodia. In un caso avevano schiaffeggiato e lasciato nel suo vomito un bimbo di otto mesi. La polizia era riuscita a registrare le crudeltà. METRO

Su Conto tv, durante Samp-Livorno, avete trasmesso degli spot con sberleffo ai doriani per il trionfo nel derby: “3-0. Cari cugini, sarà per la prossima volta”. Come vi è venuto in mente?

Io sono genoano. L’ad è doriano. Tutto è nato da una scommessa. Siccome il derby l’abbiamo vinto noi... Se il prossimo lo vincono loro, la cortesia sarà ricambiata. I doriani hanno tempestato di e-mail la tv. Voi scherzate col fuoco.

Delle mail sono arrivate anche a noi, ma simpatiche. Il messaggio non era volgare. Certo. Ma dopo lo sfottò in campo di Milito (l’anno scorso) e di Palladino (nell’ultimo derby) i doriani sono stuzzicati. Ci scappasse l’incidente?

Non credo. Ci abbiamo ragionato su, ma il messaggio era innocuo… E comunque anche i doriani ci sfottono, garantisco! SERGIO RIZZA


6

www.metronews.it

mondo

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009 Pagina a cura di Paolo Chiriatti

Attentato firmato dai ceceni

Afghanistan, la Nato chiede più impegno

Bhopal. A 25 anni dal disastro

AFP

Gli alleati Nato sono pronti a fare di più in Afghanistan e lo faranno. Lo ha assicurato il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen. È la prima risposta dell'Alleanza Atlantica dopo l'appello di Obama che, annunciando l'invio di altri 30.000 soldati nel Paese, ha chiesto un maggiore impegno dell’Alleanza Atlantica. «Se vogliamo

Gruppo islamico rivendica strage sul treno Mosca-San Pietroburgo Ieri un gruppo islamico del Caucaso settentrionale ha rivendicato la responsabilità dell’attentato al treno Mosca-San Pietroburgo, che provocò 26 morti e circa cento feriti. La rivendicazione è stata pubblicata su un sito considerato di riferimento per i gruppi fondamentalisti islamici ceceni. «Questa operazione è stata eseguita insieme ad altri atti di sabotaggio, pianificati e portati a segno contro una serie di siti strategicamente importanti in Russia, agli ordini dell’emiro del Caucaso, Dokku Umarov», dicono i ribelli separatisti islamici. Umarov è il

I precedenti Gli attentati sui binari non sono una novità in Russia 2007 Lo stesso convoglio, il Nevsky, deragliò per una bomba e fece 30 feriti. 2005 Un’altra bomba, a basso potenziale, fece deragliare un treno sulla linea Mosca-Grozny.

guerrigliero che si è autoproclamato alla guida dell’Emirato del Caucaso: l’Emiro si propone di unire i vari gruppi islamici nel Caucaso settentrionale. METRO

Notizie in breve

Uranio al 20% TEHERAN. Il presidente

Dopo 25 anni non c’è ancora un colpevole. AFP

India,la strage infinita I sopravvissuti della strage di Bhopal (la più grande catastrofe industriale della storia con 3.787 vittime) manifestano nel 25esimo anniversario del disastro. La zona venne inquinata da tonnellate di pesticidi ed è ancora contaminata.

iraniano Mahmud Ahmadinejad ha detto che l’Iran «arricchirà da solo il proprio uranio al 20 per cento». Ahmadinejad ha inoltre tenuto a precisare che l’arricchimento è per alimentare un reattore a Teheran con finalità

rendere l’Afghanistan stabile e noi più sicuri dobbiamo fare di più», ha detto Rasmussen. METRO mediche.

METRO

Velisti liberi IRAN. I cinque velisti

inglesi arrestati al largo di Pasdaran, in Iran, per violazione dei confini, sono stati liberati ieri. METRO

No mozziconi LONDRA. Le autorità loca-

li eleveranno multe dagli 80 ai 1.000 euro a chi getterà mozziconi nella city di Londra. METRO


economia

7

www.metronews.it GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

Pagine a cura di Valerio Mingarelli

Studenti: l’affitto costa un po’meno

Precari: la metà è senza studi

Adsl, riscaldamento autonomo, camere “silenziose”: le esigenze aumentano, ma nonostante ciò i prezzi calano FOTOGRAMMA

Gli universitari di tutta Italia possono rifiatare: i prezzi delle locazioni finalmente calano. Lo dice l’Ufficio Studi di Tecnocasa: nel 1° semestre 2009 il mercato ha segnalato una riduzione dei canoni dello 0,7% per i bilocali e dello 0,6% per i trilocali. Nelle grandi città la diminuzione è stata dell’1,2% per i bilocali e dell’1,3% per i trilocali. Poi dipende sempre dalle zone: a Milano, ad esempio, si va dai 650 euro medi al mese per la zona Bicocca ai 1000 della zona Bocconi-Porta Romana. Comunque, dopo mesi di crisi, alla fine i canoni d’affitto hanno interrotto la loro escalation. Eppure le esigenze sono cambiate. Prima gli studenti si accontentavano di essere albergati alla bell’e meglio in case vecchie e sgangherate purché a buon merca-

Annunci in bacheca.

to. Oggi invece ci sono dei comfort a cui non si rinuncia. Secondo Tecnocasa, le prime due variabili per la scelta restano l’ubicazione rispetto all’ateneo e l’accesso ai mezzi pubblici come metro o bus. Oltre a questi, altri come la linea Adsl, il riscaldamento autonomo e il mobilio in buone condizioni, stanno diven-

0,5%

Shopping natalizio “stressante”

FTSE Mib

FTSE All Share

FTSE Star

+ 0,07%

+ 0,06%

+ 0,29%

Yen

Sterlina(0,903)

Valuta: Dollaro (1,504)

in breve

Tagli bocciati FINANZIARIA. La Commis-

sione Bilancio della Camera ha ritenuto inammissibili 5 emendamenti alla Finanziaria, il cui art. 1 è stato approvato. Il no è per i tagli ai consiglieri regionali e ai loro stipendi, per il taglio Irap e per la cedolare secca. Ripescato, invece, l’emendamento sulla banda larga. ADNKRONOS

Facebook a 350 INTERNET. Nel giorno in

(131,1)

cui la sua creatura ha raggiunto i 350 milioni di utenti, Mark Zuckerberg, ideatore di Facebook, ha scritto a tutti loro annunciando novità in tema di privacy. Nel 2010 spariranno le aggregazioni geografiche e verranno ridefinite le impostazioni personali. METRO

Meno viaggi IMPRESE. Il 60% delle

aziende europee taglia il proprio budget per i viaggi di lavoro e soltanto il 20% prevede di aumentarlo nel 2010. È quanto emerge dalla ricerca “Business Travel” realizzata dall’American Express. METRO

PRICES AS OF 5 P.M. YESTERDAY

Il 45% dei lavoratori precari italiani ha soltanto la terza media: a dirlo è uno studio della Cgia di Mestre, quasi a sfatare il luogo comune dell’identikit del lavoratore atipico giovane, laureato e con diversi master già alle spalle. Su 3.525.000 lavoratori senza un contratto di lavola differenza nei ribassi ro stabile, oltre 1.616.000 degli affitti tra la provin- (il 45,9% del totale), infatti, cia e le metropoli, dove i non ha proseguito gli studi prezzi delle locazioni dopo la licenza media. I sono scesi di più. neo-laureati atipici, in tutto, sono solo il 15,85 del tando sempre più impor- totale. METRO tanti. Poi c’è sempre meno disponibilità ad andare in camera doppia: si preferisce la singola, meglio ancora se silenziosa. C’è anche un’altra tendenza che si sta radicando. Nell’ultimo biennio, con le locazioni alle stelle, mol- Per il 64% degli italiani lo ti genitori hanno preferito shopping natalizio è fonte acquistare una casa per i di stress. Lo dice un rapporfigli come investimento per to promosso da Nescafé tutta la durata del corso di Dolce Gusto e Temporary: laurea. Con la crisi però, il 41% degli acquirenti va spiega l’ufficio Studi, que- di fretta, il 28% è irritabile sta tendenza potrebbe inde- e il 19% vive le compere bolirsi. METRO come un “obbligo”. METRO

la giornata sui mercati


8

green

www.metronews.it GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

Tecnologia verde per fare business Gli investimenti in “cleantech” permettono di aumentare le entrate del 5% E le aziende si adeguano La “cleantech” fa bene alla “green economy”. Usare tecnologia pulita fa progredire l’economia verde. Lo rivela una ricerca internazionale Ernst&Young, società di consulenza aziendale globale: gli investimenti in tecnologia “verde” «hanno consentito – si legge – di aumentare del 5% le entrate annuali» delle società che l’hanno adottata». Dei 308 Global Executives, manager internazionali sottoposti alle interviste, due terzi hanno risposto che le soluzioni “tecnologiche pulite” coinvolgono tutto l’assetto aziendale, «grazie alle forti pressioni del management», mentre l’85% dichiara d’avere accelerato in maniera più o meno significativa la velocità della risposta strategica della propria azienda

«per adeguarsi ad un clima diverso rispetto a due anni fa». Come dire? I tabù cadono e investire in ambiente, ecologia, aiuta sia il valore della produzione dei singoli, sia l’economia. Gil Forer, direttore globale dell’area “tecnologia pulita” di Ernst&Young, ha aggiunto che «l’attenzione crescente e le azioni condotte dalle aziende multimilionarie sparse nel mondo sottolineano le notevoli opportunità offerte dal settore della tecnologia sostenibile. Riuscire nell’obiettivo dipenderà dal tipo di partnership e dai nuovi modelli che grandi organizzazioni e imprese emergenti riusciranno a stringere in cleantech». ALBERTO FERRIGOLO

WWW.METRONEWS.IT

-5

giorni a Copenhagen

60 secondi

NICHOLAS PEPIN

SENZA NEVI E GHIACCI MONTAGNE MORTE Il Global warming creerà disastri anche sulla cima delle montagne più alte, spiega Nicholas Pepin, geografo dell’Università di Portsmouth. Perché anche le montagne sono minacciate?

10

milioni di dollari, la spesa che la maggior parte delle grandi aziende prevede di affrontare nel prossimo anno per fare investimenti in tecnologia verde.

Hanno ecosistemi molto fragili e proprio lì vivono diverse specie rare. Se il riscaldamento globale aumenterà, la vegetazione sparirà e quelle specie non avranno più un luogo dove vivere. Che succederà se scompariranno i ghiacciai?

Stop the Fever In vista del vertice sul riscaldamento climatico, che si svolgerà a Copenhagen dal 7 al 18 dicembre prossimi, Metro aderisce alla campagna Stop the fever di Legambiente.

REGISTRA IL TUO IMPEGNO

Registrati su www.stopthefever.org, e cerca la community di Metro cui associarti. Nicholas Pepin.

Ci saranno inondazioni ed erosione del suolo. Ma nevi e ghiacci sono anche riserve d’acqua che verrà a mancare per la vegetazione e gli animali. Semplicemente le montagne si “seccheranno”. ELISABETH BRAW

Lo sapevi che? I ghiacciai e le nevi perenni sulla cima del Kilimanjaro, la più alta montagna del continente africano, sono diminuiti del 26 per cento rispetto al livello a cui erano nel 2000. In pochi decenni potrebbe non esserci più ghiaccio su quella cima.


9

www.metronews.it

genova

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009 Pagina a cura di Fabio Paravisi

& genova

La protesta della scuola FOTOFUIS

“Impresa? Che paura” Il successo di un imprenditore? Dipende più dalla fortuna che dalla bravura. Lo dicono 3.000 studenti liguri in una ricerca della Camera di Commercio. I ragazzi sono attratti dall'impresa ma ne temono i rischi e non hanno un approccio realistico. Solo l'8% di loro pensa che per raggiungere un obiettivo ci voglia passione; per il 36 il successo imprenditoriale è legato alla fortuna e il 90 teme il rischio e il fallimento. «C’é disfattismo», commenta il presidente della Camera di Commercio. METRO

Spalaneve cercansi Alcune centinaia di studenti e precari della scuola hanno sfilato ieri mattina nella manifestazione di protesta contro la riforma Gelmini. Traffico in tilt. METRO

Studenti, pensionati e disoccupati: tutti a spalare la neve, per 4-5 ore al giorno a 7,5 euro l’ora. Servono 15 spalatori per municipio, ci si affiancherà ad Amiu e Aster e non si perderà lo stato di disoccupazione. Domande da domani al 14 dicembre. METRO

Quanti ritardi col binario unico Lo studio di Legambiente sulle ferrovie genovesi Solo due terzi dei treni arriva in stazione puntuale Pendolari genovesi rassegnatevi: se vi spostate in treno avete il 50% di possibilità di arrivare in ritardo. Lo sostiene Legambiente che con l’indagine "Pendolaria 2009" ha monitorato arrivi e partenze per quattro giorni dalle 7 alle 9 del mattino. A Genova, come nel resto d’Italia, un treno pendolare su tre è in ritardo. «Ma i dati - spiega Sandro Grammatico, coordinatore regionale di Legambiente - sono fin troppo positivi, perché nella fascia oraria successiva c’erano molti più ritardi e diverse soppressioni». I lavori per il nodo ferroviario (per il quale sono stati stanziati 600 milioni) dovrebbero essere effettuati entro il 2015. «Ma il pendolarismo genovese aggiunge Grammatico vive anche dei savonesi e

Stop in galleria Questa la situazione dei treni genovesi.

Troppi treni in ritardo.

degli spezzini, ed è tutta la linea ad aver bisogno di potenziamento. La Liguria è una delle poche regioni dove si viaggia, in alcuni tratti, su binario unico». GIULIA MIETTA

GENOVA@METROITALY.IT

Ritardi. La metà dei treni delle stazioni genovesi viaggia con ritardi entro i 5 minuti, il 20% sopra i 5 minuti. Principe. È il caso paradossale. Da un lato è la stazione con meno ritardi in Italia: ha il 44% dei treni fuori orario, ma solo il 18% oltre i 5 minuti. Dall’altro le cifre dicono di un ritardo medio di 15 minuti contro una media nazionale di 11. Brignole. Qui il 23% dei treni ha ritardi sopra i 5 minuti. La galleria. Per percorrere i 2 chilometri di tunnel fra Brignole e Principe servono anche 10-15 minuti.

Notizie in breve

Influenza

RICOVERI. Un rumeno

di 35 anni e una spezzina di 50 sono gravi per l’influenza A, respirano solo con le macchine. I contagi in Liguria sono in calo. Dal 5 medici e pediatri saranno reperibili anche al sabato, orari 8-12 e 15-18. METRO

Falsari TRIBUNALE. Condanna-

ti a Chiavari madre e figlio che spacciavano soldi falsi. In casa avevano 256 banconote contraffatte. METRO

Decesso OSPEDALE. È morto

dopo 5 mesi di coma Richard Fabian Fernandez Feijoo, ecuadoriano di 28 anni che il 21 giugno a Cavi di Lavagna era finito con lo scooter contro un’auto. METRO


TIM CARD ALBANIA : 9 CENT/MIN DREJT TË GJITHËVE. ËSHTË MOMENTI TË NDRYSHOSH. ZGJIDH TIM DHE RUAJ NUMRIN TËND.

Elsa Lila për TIM

Tarifë për minutë drejt gjithë numrave fiks dhe celularë në Shqipëri

TIM CARD ALBANIA

9 cent/€ DREJT NUMRAVE CELULARË 9 cent/€ DREJT NUMRAVE FIKSË

CALL YOUR COUNTRY

ONE NATION

NO DISTANCE

18 cent/€ DREJT NUMRAVE CELULARË 10 cent/€ DREJT NUMRAVE CELULARË 15 cent/€ DREJT NUMRAVE CELULARË 10 cent/€ DREJT NUMRAVE FIKSË 10 cent/€ DREJT NUMRAVE FIKSË 15 cent/€ DREJT NUMRAVE FIKSË TIM CARD ALBANIA ËSHTË GJITHMONË ME LEVERDI

Burimi: të dhënat për ofertat e operatorëve konkurrentë i referohen publikimeve përkatëse në faqet zyrtare të internetit, të datës 16/11/2009.

Vetëm

9 cent/min për t’i telefonuar gjithë numrave në Itali dhe në Shqipëri.

Dhe për më tepër, flet falas me gjithë miqtë e TIM CARD ALBANIA. TELEFONI NË 119 OSE SHKO NË DYQANET TIM. Oferta për telefonatat falas dhe pa tarifë fillestare të thirrjeve drejt TIM Card Albania, parashikon 200 minuta/javë dhe rinovohet automatikisht çdo 7 ditë me një kosto prej 1€. Pasi tejkalohen 200 minutat, tarifa është 9 cent/min + tarifa fillestare e thirrjes prej 16 cent. Për çaktivizimin dhe të gjitha informacionet e tjera, telefono në numrin 119. Për thirrjet brenda TIM parashikohet tarifë fillestare prej 16 cent dhe tarifim për kohë fillestare prej 15’’. Për thirrjet drejt Wind parashikohet tarifë fillestare prej 15 cent dhe tarifim për kohë fillestare prej 60’’. Për thirrjet drejt Vodafone parashikohet tarifë fillestare prej 19 cent dhe tarifim për kohë fillestare prej 60’’. Për thirrjet drejt Tre parashikohet tarifë fillestare prej 16 cent dhe tarifim për sekondë.


spettacoli

2 life

“Le streghe di Venezia” Al Parco della Musica di Roma debutta sabato la “fiaba pazza in musica” firmata dal compositore Philip Glass e dallo sceneggiatore Vincenzo Cerami. O. CIC.

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

Notizie in breve

X-Factor

Marco è il vincitore Era il grande favorito e infatti si è aggiudicato il contratto discografico da 300 mila euro e un biglietto per Sanremo, battendo sul filo di lana l’altro vincitore morale, Giuliano. Ma la notizia, quella vera, è che Morgan vuole lasciare il programma. «Io sono un produttore musicale e qui non riesco a farlo. Devo evolvere. Potrei fare le basi delle musiche nella prossima edizione. Di sicuro farò qualcosa di diverso». Un fulmine a ciel sereno, a un’ora dall’inizio della finale. E per un Morgan che lascia (e vedremo se sarà così, visto che si mormora di due anni di contratto già firmati), c’è una Mori possibilista. Proprio lei, che aveva sempre detto che sarebbe stata un’unica esperienza, ha detto «Perché no?». Grande, come sempre, Mara Maionchi: «Se fosse per me sarei il capo, e rimarrei

11

www.metronews.it

La Scala in tv TV. Si intitola “Una not-

te alla Scala” lo speciale di “Che tempo che fa” condotto da Fabio Fazio in onda stasera su Rai 3, 21.10, che vede Daniel Barenboim (nella foto), Claudio Abbado e Maurizio Pollini fra gli ospiti. Barenboim dirigerà la “Carmen” che aprirà lunedì la stagione al Teatro alla Scala.

“Io sono un produttore musicale, qui non sono riuscito a farlo capire”.

PATRIZIA PERTUSO

Muccino dixit

MORGAN SULL’IPOTESI DI LASCIARE X-FACTOR

CINEMA. «Un film meno

da sola». Si chiude l’edizione più difficile del programma, resa più dura dalla scellerata collocazione il mercoledì. Il nuovo direttore di Rai Due Liofredi ha rivelato di voler costruire attorno all’X-Factor del futuro (tornerà in autunno) un piccolo Sanremo. Sì, ma senza Morgan come si fa? ANDREA SPARACIARI

SPETTACOLI@METROITALY.IT

Dall’alto a sinistra: Giuliano, le Yavanna e Marco.

cinico e più romantico e ottimista, un film sul senso della vita». Gabriele Muccino racconta alle Giornate professionali del cinema di Sorrento il suo “Baciami ancora” con Vittoria Puccini, nelle sale il 29 gennaio. METRO


12

Novità in pillole Le civette e altre creature della notte Autore: Desmond Morris, Editore: Castelvecchi, 253 pag. Costo: 16 euro Giudizio: 88888

Simboli di saggezza o portatrici di sventura? In un saggio ricchissimo di riferimenti letterari e artistici, il grande etologo Morris ripercorre il mistero della civetta e altri animali notturni, da Babilonia a Harry Potter. Ballata per la figlia del macellaio Autore: Peter Manseau, Editore: Fazi, 501 pagine Costo: 19,5 Giudizio: 88888

Viaggio in una lingua, l’ebraico, da parte di un giovane incaricato di tradurre la biografia di Itsik Malpesh, ebreo russo-moldavo sfuggito alle persecuzioni. Un omaggio alla cultura yiddish.

www.metronews.it

libri

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

“Narro con un thriller il Corano bellicoso” La storia di un ragazzo che abbraccia l’integralismo nell’ultima fatica del Dan Brown lusitano È il Dan Brown portoghese, José Rodriguez Dos Santos. Il suo ultimo libro “Furia divina”, appena uscito in Italia, è in testa alle classifiche in Portogallo con una storia che unisce la discussione sull’Islam al thriller volta pagina. Nel plot c’è un messaggio segreto di Al Qaeda che fa scattare l’allarme a Washington e un criptologo che dovrà decifrare un enigma che si riferisce al Corano. Incontriamo l’autore alle Azzorre, dove è ambientata parte del romanzo che racconta la formazione religiosa di un giovane diviso tra due maestri e due modi di leggere il Corano: il modo sufi, moderato, e uno letterale estremo. Un romanzo di grande attualità.

Il libro si chiede: e se l’Islam dei fondamentalisti fosse il vero Islam? Come risponde?

Io vorrei che il vero Islam fosse quello dei moderati ma teologicamente gli argomenti dei radicali sono più forti. Il ragazzo sceglie la seconda via. Il titolo prende spunto da un verso del Corano collegato alla guerra ma per molti l’Islam è pacifico…

In realtà il 60% del Corano sono versetti collegati alla guerra. Quando uno parla

dal 23 al 30 novembre

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Il tempo che vorrei Volo, MONDADORI

Il simbolo perduto Brown, MONDADORI

Che la festa cominci Ammaniti, EINAUDI Donne di cuori Vespa, MONDADORI

Furia divina Autore: José R. Dos Santos Editore: Cavallo di ferro. Costo: 19,50 Giudizio: 88888

I più venduti

Emmaus Baricco, FELTRINELLI

Cotto e mangiato Parodi, VALLARDI

José Rodrigues Dos Santos

Il peso della farfalla De Luca, FELTRINELLI

dell’Islam in Occidente si va sempre sul politicamente corretto. Maometto, un condottiero, incita i fedeli a combattere per portare Allah nel mondo. La revisione al testo è stata fatta da un terrorista di Al Qaeda.

Dice il terrorista che l’idea di conquistare il pianeta è vera ma non si può dire, molti musulmani non la accettano. Bisogna essere preparati per questa rivelazione finale.

Si parla anche di pericolo atomico. Una minaccia reale?

Sì. Come il fascismo religioso. L’anno scorso in Francia una città voleva dichiarare la legge islamica, secondo cui è prevista la morte per lapidazione per adulterio. Tra i Paesi islamici solo la Turchia ha firmato la dichiarazione dei diritti dell’uomo. ANTONELLA FIORI

LIBRI@METROITALY.IT

Scintille Lerner, FELTRINELLI

Eclipse Meyer, FAZI La tomba di Alessandro. L’enigma Valerio M. Manfredi, MONDADORI

CLASSIFICA ARIANNA DI INFORMAZIONI EDITORIALI


13

www.metronews.it

lettere

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009 Pagina a cura di Patrizia Pertuso

LA RIPRESA “IN VERDE” DELLA CINA Opinione

LORETTA NAPOLEONI ECONOMISTA

È tornata la bonanza sui mercati mondiali e a Wall Street molti hanno ricominciato a stappare le bottiglie d’annata.

I

l 2009, anno di profitti da favola per banche e fondi d’investimento, si avvia alla chiusura in gran pompa. L’insolvenza di Dubai World, caduto sulla buccia di banana della speculazione immobiliare, appartiene al passato remoto insieme ai dati sempre più negativi della disoccupazione in Occidente. Tutti gli occhi sono puntati sul miracolo cinese dove la produzione industriale negli ultimi mesi è cresciuta, fino a raggiungere un nuovo picco a novembre. La costruzione di centrali energetiche verdi, eoliche e fotovoltaiche contribuisce alla ripresa. Pechino arriverà a Copenhagen con un pedigree invidiabile: ha completato il target di riduzione del diossido di carbonio che si

“Pechino ha completato il target di riduzione del diossido di carbonio che si era prefissata e ha un asso nella manica: un piano d’azione verde contro chi inquina”.

era prefissata, e ha un asso nella manica. Si tratta di un piano d’azione verde che tassa duramente chi inquina e prevede che entro il 2030 il 50 per cento dell’energia elettrica consumata in Cina dovrà essere prodotto da fonti pulite (rinnovabili e nucleare).

N

aturalmente questi obiettivi presuppongono la creazione di decine e decine di nuove centrali a energia verde. Alcune sono già operative nelle zone desertiche del centro Asia. La riconversione energetica in atto, che sosterrà l’economia cinese per almeno il prossimo decennio, è rigidamente circoscritta al mercato nazionale. Ciò vuol dire che l’economia mondiale ne raccoglierà sole le briciole. Wall Street non ci vuole credere e continua a bussare alle porte dell’amministrazione cinese. Ma nessuno risponde.

La nostra economia dovrebbe puntare di più al “verde”? Scrivete la vostra inviando una mail o andando lettere@metroitaly.it sul sito www.metronews.it

Get Fuzzy

DARBY CONLEY

Alcol al volante: basta anatemi? Domenico Dalessandri 30 ANNI, INGEGNERE, MOLITERNO (PZ)

No, anzi, vorrei più severità. Le norme sono giuste ma servono più controlli.

Silvia Righi 51 ANNI, IMPIEGATA, PESCHIERA BORROMEO (MI)

Sicuramente è uno dei problemi, ma forse lo si è ingrandito un po’ troppo per mascherare altro.

MICHELE FUSCO

Caro lettore

VOTO NO ALLE MOSCHEE

Massimiliano Di Vincenzo

GIORNALISTA

52 ANNI, OPERATORE ECOLOGICO, ROMA

lettere

Ancora crisi ECONOMIA. L’Istat comu-

nica che a ottobre il tasso di disoccupazione è salito all’8%. Chi ha detto che la crisi è finita? Per i cittadini il peggio arriva ora. CRISTIANO

Tutti malati SOCIETÀ. Sono pienamen-

te d’accordo su quanto dice il buon Mauro Giavarini. Aggiungo che anche il bigottismo, l’ignoranza in materia e la supponenza sono gravi malattie e che chi ne è affetto andrebbe curato. Nel consigliargli dunque un buon psicanalista, gli chiedo gentilmente di segnalarmi che mestiere fa, e lo invito a dichiara-

Anche io avrei votato contro la costruzione di nuove moschee; sono d’accordo con la tolleranza religiosa, ma anche in questi casi non vale il principio di reciprocità? Perché noi cristiani non possiamo costruire chiese in Turchia, nei Paesi arabi, o in qualunque altro posto? I nostri politici fanno una

re questi suoi problemi al momento in cui opera nel suo settore, perché anche io vorrei essere informato. DOME

Cesare Battisti ESTERI. Leggo che il “ter-

rorista rosso” (come viene menzionato) Cesare Battisti non vuole venire in Italia per essere giudicato e scontare eventuali

politica unilaterale, non colgono le aspettative e le prudenze dei popoli. Così è il fallimento della democrazia! UN LETTORE

Come ironicamente ha liquidato la questione Vittorio Gregotti, grande architetto, è stata una cosa un po’ da svizzeri. I pene detentive. Mi sembra che il nostro primo ministro dice che la magistratura in Italia è tutta di sinistra, comunista e sovversiva. C’è qualche cosa che non va. FRANCO

Spatuzza ESTERI. Tutti aspettano le

rivelazioni del pentito Spatuzza su fatti accadu-

minareti sul territorio elvetico si contano, al massimo, sulle dita di una mano. Ma per venire al nostro lettore. Perché difendere le nostre ragioni con i torti degli altri? Porgere l’altra guancia è un simbolo assolutamente cristiano. Del tutto privo di modernità, mi pare di capire. duti quindici anni fa. Sarò rimbambito, ma non ricordo nemmeno quello che ho mangiato ieri. C’è da aggiungere che, col fuori onda di Gianfranco Fini, tutti hanno capito che la sentenza di condanna per Silvio Berlusconi era già stata scritta. Ora la testimonianza di Spatuzza vale meno di zero: da chi è stato manovrato? GIANCARLO

C’è una mancanza di coerenza, bisogna valutare la soggettività dei casi.

Simpatici e antipatici

BENEDETTA MAZZA UNA RAGAZZA FELICE E “IN CARNE” LUCIANO RISPOLI AUTORE RADIOTELEVISIVO

Su molti quotidiani appaiono servizi dedicati alla “riscossa delle taglie forti”. Ci si compiace per la ritrovata disponibilità che sembra esserci per le donne “in carne” o, quantomeno, non tristemente anoressiche… Fra le più fotografate Benedetta Mazza, compiaciuta e orgogliosa della sua taglia forte, taglia che, contro ogni previsione,

l’ha portata addirittura in finale a Miss Italia nel 2008. Ma, la ragazza, ha un sorriso che rivela equilibrio, gioia di vivere e controllo di ogni insicurezza. Bella! Così bella che vien fatto di pensare che su quella splendida donna vi sarebbe ancora spazio per qualche chilo di più… Simpatica, Benedetta… simpaticissima.

Metro è un quotidiano indipendente del mattino pubblicato dal lunedì al venerdì e distribuito gratuitamente da N.M.E.- New Media Enterprise Srl. Direttore Responsabile: Giampaolo Roidi. | Caporedattori: Stefano Lugli (Roma), Paola Rizzi (Milano). | Capo servizio grafico: Paolo Fabiani. | Registrazione RS Tribunale di Roma 254/2000. Chiuso in redazione alle 23 | Redazione: viale Certosa, 2 (Milano): tel. 02 507 211; via della Lega Lombarda, 32 (Roma): tel. 06 492 411. | Stampa: Litosud s.r.l., via Aldo Moro 2, 20160 Pessano Combornago (MI). | Sede legale: viale delle Medaglie d’Oro 8, 00136 Roma. | Direttore Generale: Luca Morpurgo. Direttore Marketing e Diffusione: Maria Luisa De Lucia. | Responsabile vendite Nord Italia: Massimo D’Agata. | PUBBLICITÀ NAZIONALE: Publikompass Spa, Direzione: Via Washington 70, 20146 Milano, tel. 02 244 246 11, fax 02 244 244 90. | PUBBLICITÀ LOCALE GENOVA: DM Group Srl. P.zza Matteotti, 2, 16123 Genova. Tel. 010 52 99 114, fax 010 52 99 584. Legale 02 507 211. RPQ 02 507 211. Marketing 02 507 212 28. Diffusione 06 492 412 16. | PUBBLICITÀ SU EDIZIONI ESTERE: K.media srl, via Cavalieri Bonaventura, 1/3, 20121 Milano, tel 02 290 610 94, info@kmedianet.com.


sport

14

3 sport

la frase

AP/LAPRESSE

“La verità è che Calciopoli non esiste, esiste solo nella mente di chi ha portato avanti la cosa ” LUCIANO MOGGI

Pagine a cura di Cosimo Croce e Francesco Facchini

Il popolo doriano si spacca in due sull’idolo Cassano

Golf. Caso Woods

Antonio, “scaricato” da Lippi, entra nel mirino dei fan Un coro: “Si riscatti nel prossimo derby” ITALYPHOTOPRESS

«Le squadre vincenti devono essere formate da giocatori che abbiano il valore dell’aggregazione e che si mettano al servizio degli altri, non da chi si sente fenomeno o primadonna». Filosofia calcistica di Marcello Lippi. Il nome di Cassano non esce ma non è difficile ipotizzare sia lui il destinatario di tanta saggezza. E del talento barese discutono su Facebook i tifosi. C’è chi come Matteo P. difende a spada tratta le ultime prestazioni del 99 doriano: «Se nel derby non si è visto è colpa dei continui falli che subiva a rotazione dai giocatori del Grifone. Se Lippi non lo

Matteo Sereni.

vuole affari suoi, ce lo teniamo tutto per noi». Di parere contrario Claudio

A.: «Mi spiace doverlo ammettere ma Antonio nelle occasioni che contano si eclissa. Nella stracittadina è ca-scato nella trappola rossoblù e si è innervosito. Non è stato capace di dare una sterzata al match». Franco S. è convinto che il barese trascinerà la Samp fuori da questo periodo di crisi: «Sabato illuminerà San Siro con le sue giocate. Aggrappiamoci a lui, senza saremmo perduti». Paola L. avvisa Lippi: «Con Cassano in nazionale rivinciamo il Mondiale». Sandro T.: «Antò abbatterà il Grifone nel derby di ritorno». MA.BRIG.

Tiger Woods mentre cerca la traiettoria... giusta. AP/LAPRESSE

L’ammissione di Tiger «Ho deluso la mia famiglia, mi pento con tutto il cuore delle mie trasgressioni»: parole affrante di Tiger Woods, il più pagato sportivo del mondo. Così ha confessato i suoi tradimenti, mentre si moltiplicano le voci sulle sue relazioni.


www.metronews.it

15

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

FRANCE PRESSE

PER IL MONDIALE 2010

Bocciati gli arbitri d’area «Per il Mondiale 2010 non ci saranno cambi dal punto di vista arbitrale. Ci saranno un arbitro, due assistenti e un quarto uomo». Così parlò il n°1 della Fifa Joseph Blatter a Città del Capo in un Sudafrica che si prepara, domani, a vivere il giorno dei sorteggi mondiali. «È una decisione definitiva, non ne

Joseph Blatter.

discuteremo. Più avanti vedremo che decisioni prendere», ha aggiunto. «Il comitato esecutivo è d’accordo sul fatto che l’arbitraggio attuale non è più coerente con le esigenze e la velocità del gioco». I giudici d’area sono stati sperimentati quest'anno durante l’Europa League.

“Un ottimo punto per sperare ancora” FRANCE PRESSE

ADNKRONOS

Titì Henry Maradona e la Francia sgradito nel mirino al sorteggio Francia nel mirino della Fifa. Henry è sotto inchiesta (rischia lo stop) a causa della mano “malandrina” che ha promosso i transalpini al mondiale. I Galletti sono stati retrocessi nell’urna: l’Italia potrebbe incrociarli. METRO

Diego Armando Maradona «non potrà venire in Sudafrica ad assistere al sorteggio dei gironi» dei Mondiali 2010 di calcio. Lo ha confermato ieri la Fifa. Cosa naturale, visto che Dieguito è squalificato fino al 15/1. ADNKRONOS

Ivan Juric lotta contro Adam Hlousek durante la gara.

Gasperini fiducioso dopo lo 0-0 contro lo Slavia Praga. Sarà decisivo il match col Valencia del 17 Rinviato al 17 dicembre il verdetto sulla permanenza del Genoa in Europa League. Contro lo Slavia Praga i rossoblù non vanno oltre il pari (0-0) e si trovano ora costretti a vincere con il Valencia per non dover guardare ai risultati altrui (può bastare un pari solo se lo Slavia batte il Lille) e proseguire la propria avventura europea. Dopo i tentativi dei vari Zapater e Floccari è Crespo, al 25°, a spaventare il pubblico avversario con un bel sinistro a incrociare. Annullato per fuorigioco di Vlcek il vantaggio dei padroni di casa (27°). A strappare applausi nel finale di tempo è Scarpi, bravo a negare la gioia del gol a Hlousek; sulla res-

pinta del portiere rossoblù arriva Vlcek che spreca sparando alle stelle. Nella ripresa, dopo la casuale traversa di Grajciar, ci prova senza fortuna Criscito. Pericolosissima la replica di Vlcek che trova sulla sua strada un attentissimo Scarpi. Il portiere si supera al 72° parando su Kores. I rossoblù reggono al forcing di un Praga ultimo nel girone e ormai fuori dai giochi. Così Gasperini a fine gara: «Un punto importante per sperare di qualificarci. Giocare in Europa è dura. Mi fanno arrabbiare alcuni errori individuali». MATTIA BRIGHENTI

SPORT@METROITALY.IT


16

www.metronews.it

viaggi

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009 Pagine a cura di Valeria Bobbi

AFP

+ plus

Il tour a Parigi val bene una pedalata

Tanti i percheggi Velib

L’efficienza del sistema Vélib La curiosa novità di Cyclobulle METRO

Festa della carne

A Carrù per il bue grasso A Carrù (Cn) il 17 dicembre va in scena la Festa del bue grasso (tel.0173.75.77.11), una fiera istituita nel 1910 per celebrare i bovini di razza piemontese.

Visite guidate con Cyclobulle

Il viaggio Con il Tgv Due treni al giorno (più il notturno, che permette di risparmiare sul pernottamento). Prezzi a partire da

30 euro (

).

Alloggi indipendenti Appartamenti con tutti i comfort in pieno centro. Doppie da 100 euro ( ).

Conoscere Parigi sulle due ruote è sempre più facile. Le piste ciclabili in città crescono a vista d’occhio e i servizi per gli amanti delle due ruote pure. Vélib (www.velib.paris.fr), il sistema di bike sharing, è ottimo, anche per i turisti: con un euro si può fare l’abbonamento giornaliero nelle tante stazioni sparse per la Ville Lumière. Basta una carta di credito. Gratis la prima mezzora. Ma anche per i più pigri c’è una soluzione. Con Cyclobulle (www.cyclobulle.com), i moderni risciò, si può prenotare una visita guidata oppure farsi trasportare come un taxi. Più economico (2 euro al chilometro) e più ecologico. MARCO BRESOLIN

Intervista

Un gruppo di mamme trasforma una passione in lavoro

TURISMO NELLE CASE MAMME IN CARRIERA “YES WE CAN” Caterina è diventata da ingegnere a mamma e poi a preso la decisione di aprire un portale di case vacanza sul web. Di cosa si tratta?

www.caseinitaly.com è un sito di case vacanza in Italia, proposte direttamente dai proprietari, non si tratta di hotel, ma di appartamenti, questo perché in genere una famiglia con bimbi al di sotto dei tre anni preferisce una casa,

piuttosto che la camera di un albergo. Con che criterio scegliete le località da proporre?

C’è solo l’imbarazzo della scelta. In Italia è concentrato un terzo di tutte le opere artistiche del patrimonio mondiale. Il vostro è un team di mamme. Ci sarà in futuro spazio anche per altre donne, non mamme?

Se il progetto decollerà ci sarà spazio anche per altre donne. METRO


www.metronews.it

salute

Un tè rosso per vivere in armonia Bere il tè in Cina non è solo un piacere ma soprattutto un gesto terapeutico. Un’antica tradizione della medicina tradizionale cinese considera l’essere umano un insieme armonico e la malattia uno squilibrio energetico da riallineare. Per questo, per riequilibrare l’organismo, può essere d’aiuto sorseggiare una qualità fra le più pregiate al mondo, quella del Puerh. Che deve il suo nome alla zona di produzione, la provincia cinese di Puerh, nella regione di Ying-Shen, dove convive la più alta concentrazione di minoranze etniche (ben 26) del più popoloso Paese della Terra. Tante le proprietà curative di questo tè rosso meno conosciuto dell’ormai famoso tè verde. È indicato per facilitare la digestione, sgonfiare e drenare. Secondo la

17

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

OLYCOM

La preparazione Si mette il tè nella teiera, si versa acqua bollente e dopo quattro-cinque secondi si getta via la prima infusione. Subito dopo si versa ancora, sullo stesso tè bagnato e riscaldato, la seconda infusione che deve rimanere nella teiera non più di 20, 25 secondi. Quindi si versa nelle tazzine.

medicina cinese è in grado di ridurre il livello di colesterolo nel sangue, contrasta gli effetti delle bevute eccessive, è un ottimo ricostituente e può prevenire gli ictus. In più pare riesca a mandar via il malumore. LUISA MOSELLO

WWW.METRONEWS.IT

Bere quello verde può aiutare a ridurre il rischio di cancro Le donne che mangiano funghi e bevono tè verde in abbondanza e con regolarità potrebbero abbassare il loro rischio di sviluppare il cancro al seno, almeno secondo uno studio condotto su oltre duemila pazienti nel sudest della Cina.

Qui l’incidenza del cancro al seno, secondo le più recenti rilevazioni, è quattro volte inferiore di quella dei Paesi occidentali, anche se i tassi sono aumentati negli ultimi decenni nelle zone più ricche del nord asiatico. LU. MOS.

400

Il tè rosso può arrivare a costare fino a 400 euro al grammo (ma alcune varietà costano solo 4 euro). In alcuni casi le foglie vengono lasciate fermentare più volte e lasciate invecchiare sotto terra.

Piante e funghi come antivirali Piante e funghi utilizzati come antivirali e antitumorali. Il progetto è l’ultimo atto dell’accordo fra l’Università La Sapienza e il governo cinese. Riguarda nuovi farmaci antibatterici e l’uso nell’oncologia e nella microbiologia di erbe presenti nella medicina tradizionale. LU. MOS.




www.metronews.it

cinema GENOVA

AMERICA via Cristoforo Colombo  tel.

Nemico pubblico - Public Enemies .-.-. Gli abbracci spezzati .-..-. ARISTON vico San Matteo r - tel.

La prima linea .-.-. Triage .-.-. CINEPLEX PORTO ANTICO area Porto Antico - Magazzini del Cotone  - tel.

Cado dalle nubi .-.-. La dura verità .-.-. New moon .-. Planet  .-.  . Nemico pubblico - Public Enemies .-.-. A Christmas Carol .-.. Dorian Gray .-.-.  .-. Meno male che ci sei .-..  giorni insieme .-.. CITY vico Carmagnola  - tel.

 giorni insieme .-.. Francesca .-.-. CLUB AMICI DEL CINEMA via C. Rolando  - tel.

Fuga dal call center . Maurizio Nichetti . CORALLO via Innocenzo IV r - tel.

A Christmas Carol D .-.. Nemico pubblico - Public Enemies .-.-.

 .-.  giorni insieme .-..  .-. Planet  .-. Parnassus . New moon .-. New moon .-.-.  .-. New moon .-. A Christmas Carol .-.. Cado dalle nubi .-.-. Dorian Gray .-.-. La prima linea .-.-.

Teatri Carlo Felice passo Eugenio Montale,  - tel. .

La vedova allegra Operetta in tre atti di Victor Léon e Leo Stein. Musica di Franz Lehár. Domenica 6. Ore 15.30. Teatro Cargo piazza Odicini,   Voltri - tel. .

Show di e con Antonio Tagliarini. Venerdì 11. Ore 21. Della Corte - Ivo Chiesa Corte Lambruschini - tel. .

Zio Vanja di Anton Cechov. Produzione Teatro Stabile di Torino/Teatro Regionale Alessandrino. Regia di Gabriele Vacis. Con Eugenio Allegri, Laura Curino, Michele Di Mauro, Lucilla Giagnoni, Francesca Porrini. Ore 20.30. Per la rassegna “Hellzapoppin”, nel foyer del Teatro: Intervista a Eugenio Allegri e Laura Curino. A cura dell’Associazione per il Teatro Stabile di Genova. Ore 17.30. Si aprono le prenotazioni per Romolo il grande di Friedrich Dürrenmatt. Con Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini. Regia di Roberto Guicciardini. Della Gioventù - Sala Govi via Cesarea,  - tel. .

NICKELODEON via della Consolazione  tel.

Popieluszko .-. ODEON corso Buenos Aires  tel.

New moon .-.-.-. A Christmas Carol D .-..-. RITZ piazza Giacomo Leopardi r tel.

Meno male che ci sei .-.. SIVORI salita Santa Caterina  tel.

Segreti di famiglia . Dorian Gray .-.-.

Concerto di Natale in collaborazione con il BorgoClub. Vana Gierig Trio con Werner Gierig, Fabio Casentini, Don Falzone e Marc Lambert. Ore 21. “Concerti multimediali di musica elettronica ed immagini” NOS gruppo d'improvvisazione elettrotecnica Giacomo Grasso in “Il Ritorno di Gilgamesh”. Immagini e suoni nel cerchio del tempo. Sala Barabino. Venerdì 4. Ore 16. Tre sull’altalena di Luigi Lunari. Venerdì 4. Sala Govi. Ore 21. Della Tosse piazza Renato Negri,  - tel. .

Love is my sin - sonetti di W. Shakespeare Théâtre des Bouffes du Nord, adattamento di Peter Brook, musicista Franck Krawczyk, luci Philippe Vialatte, con Natasha Parry e Michael Pennington. Sala Aldo Trionfo. Ore 21. La Claque in Agorà: Concerto Jeffrey Lewis & Junkyard. Ore 22.

UCI CINEMAS FIUMARA via Pieragostini località Sampierdarena - tel.

Duse via Bacigalupo,  - tel. .

La dura verità .-.-. A Christmas Carol D .-..

Festa di famiglia di Mandracchia, Reale, Torres, Toffolatti da Luigi Pirandello. Collaborazione alla drammatur-

GIOVEDÌ,  DICEMBRE 

gia Andrea Camilleri. Ore 20.30 Prenotazioni per Prenditi cura di me Camilleri. Di Giampiero Rappa. Garage via Casoni, / b - tel. .

Trompada de tango di Daniel Moreno, Alessandro Scipilliti, Antonio Tancredi, con Daniel Moreno, Alessandro Scipilliti, Antonio Tancredi. Venerdì 4 e sabato 5. Ore 21. Gustavo Modena piazza Gustavo Modena,  - tel. .

Presentazione del libro di Margaret Mazzantini “Venuto al mondo” (Mondadori). Pietro Cheli incontra l’autrice. Ore 21. D’ora in poi drammaturgia e regia Carolina de la Calle Casanova con Paolo Rossi e Renato Avallone, Federico Bonaconza, Elisa Bottiglieri, Paolo Faroni, Silvia Paoli, Marco Ripoldi, Valentina Scuderi. Venerdì 4 e sabato 5. Ore 21. Politeama Genovese via Bacigalupo,  - tel. .

Il lago dei cigni con il balletto di Mosca. La strana coppia con Elisabetta Pozzo e Mariangela D’Abbraccio. Di Neil Simon. Regia di Francesco Tavassi. Venerdì 4. Fino a domenica 6. Teatro Cantero Piazza Matteotti,  - tel. . Chiavari.

Riposo Teatro Verdi Piazza Oriani,  - tel. . Sestri P. (Genova).

Riposo Unitre Teatro - Sala Ariberto via Daniele Crespi  Milano (zona S. Agostino, corso Genova.

Riposo

Mostre A-MARE. Inaugura “A-MARE”, mostra personale di Giorgio Kiaris. Trenta opere a tempera e tecnica mista su tela, tavola e juta, alcune di grandi dimensioni, altre di medio formato diventano la descrizione di una navigazione, un viaggio del pensiero. Fino al 10 gennaio. Galata Museo del Mare Saletta dell’Arte, calata De Mari, . Alle 17.30. Info: .... MAMA. L’Africa di Giovanni Marrozzini. Si inaugura oggi la mostra “MAMA. L’Africa di Giovanni Marrozzini”. Ottantatre foto scattate in Etiopia, Kenia, Zambia e Angola tra il 2003 e il 2008 - di cui circa cinquanta inedite - ci raccontano le storie delle persone che Giovanni Marrozzini ha incontrato in Africa, attraverso un’ottica diversa da qualsiasi forma di reportage. Fino al 31 gennaio. Castello D’Albertis. Museo delle Culture del Mondo, corso Dogali, . Alle 18. Info: ....

Libri & Incontri La scuola che fa male. Presentazione del libro “La scuola che fa male”, di Maurizio Parodi (liberodiscrivere). Con l’autore interviene Maurizio Maggiani. Durante l’incontro gli studenti dell’Istituto M.L.King si produrranno nella performance “Variazioni sul tema”. La Feltrinelli Libri e Musica, via Ceccardi, r. Alle 18 - Ingresso libero. Info: ... In giro per il mondo. Si terrà oggi la conferenza “Seychelles: un microcontinente tra Africa ed Asia”, nell’ambito del ciclo di incontri naturalistici “In giro per il mondo”, a cura della Società degli Amici del Museo “G. Doria”, con relatore Riccardo Jesu (naturalista). Museo di Storia Natuale G. Doria, via Brigata Liguria, . Alle 17.45. Info: .... La porta animata. Oggi verrà presentato il cortometraggio d’animazione “La porta animata” (nella foto una scena), realizzato dagli allievi dell’omonimo corso sotto la supervisione artistica di Loris Gualdi e Marina La Torre. Scegliendo come fil rouge la location che ospitava il laboratorio (il porto di Genova), il gruppo di lavoro ha creato una una narrazione per immagini

finalizzata a condensare elementi del passato genovese con la contemporaneità cittadina, tra aspetti onirici e favolistici. Museo Luzzati, Porta Siberia - Area Porto Antico. Alle 18. Info: .... Le Ali dell’Arcobaleno. Presso il museo viene proiettato, a partire da oggi, “Le Ali dell’Arcobaleno”, di Marco Paolo Pavese. Il film descrive la biologia di Gruccione, il più variopinto rappresentante dell’avifauna europea tanto da meritarsi l’appellativo di “uccello arcobaleno”. Fino al 31 gennaio 2010. Museo di Storia Natuale G. Doria, via Brigata Liguria, . Alle ore 11 - 13 - 15 - 17. Info: ....

Spettacoli Love is my sin. Ultima sera per assistere a “Love is my sin” il nuovo spettacolo (in lingua originale e sottotitolato in italiano) del regista britannico Peter Brook. Sul palco due attori shakespeariani di razza come Michael Pennington famoso al grande pubblico per aver interpretato Moff Jerjerrod malvagio ufficiale dell’impero ne “Star Wars VI - Il ritorno dello Jedi” (1983) e Natasha Parry, moglie di Peter Brook e una delle protagoniste del famoso “Romeo e Giulietta” di Francio Zeffirelli del 1968. Teatro della Tosse, piazza Renato Negri, /. Alle 21. Info: ....


www.metronews.it

televisione

19

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE 2009

Fattore S

LOMBROSO BONDI E BALLARÒ MARIANO SABATINI

RAIUNO . . . . . . . . . .

. . . . . . . .

RAIDUE

Tg  Notiziario La prova del cuoco Varietà Telegiornale Notiziario Tg  Economia News Festa italiana Attualità La vita in diretta Attualità L’eredità Gioco Telegiornale Notiziario Affari tuoi Gioco Porta a Porta Attualità

. . . . . . . . . .

Italia sul due Attualità La signora del West TF Art attack Per ragazzi Tg sport Rubrica sportiva Tg  Notiziario Classici Disney Cartoni Squadra Speciale Cobra  Estrazioni del Lotto Tg  . Notiziario Palco e Retropalco Varietà

RAITRE . . . . . . . . . .

Trebisonda Per bambini Tg  Gt ragazzi Attualità Cose dell’altro Geo Doc. Geo & Geo Documentari Tg . Tg Regione. Meteo Blob Videoframmenti Le storie di Agrodolce SO Un posto al sole SO Tg  Notiziario Tg Linea notte Attualità

CANALE  . . . . . .

. . .

Grande fratello pillole CentoVetrine Soap Opera Uomini e donne Amici Reality show Pomeriggio cinque Chi vuol essere milionario? Gioco Tg . Meteo  Notiziario Striscia la notizia Varietà Grande fratello Reality

ITALIA  . . . . . . . . . .

Il mondo di Patty TN Hannah Montana Telefilm Cartoni animati Studio Aperto Notiziario Studio Sport La vita secondo Jim TF I Simpson Cartoni animati Prendere o lasciare Quiz Grey’s Anatomy Telefilm Chiambretti Night

. Serie: DON MATTEO . Tra lo stupore e la gioia di tutti, Don Matteo (Terence Hill) è di nuovo a Gubbio. E per il sacerdote c’è subito un caso da risolvere

. Attualità: ANNOZERO. Michele Santoro commenta in studio, insieme al giornalista Marco Travaglio, gli ospiti e i politici, l’attualità italiana

. Varietà: SPECIALE CHE TEMPO CHE FA. Fabio Fazio dedica lo speciale all’inaugurazione della Scala, prevista il  dicembre con la “Carmen” di Bizet

. Film: UNA SETTIMANA DA DIO. Un reporter tivù non è soddisfatto della sua vita. Dopo aver imprecato contro Dio per la sua situazione, si ritrova con superpoteri

. Telefilm: DR. HOUSE. Foreman (Omar Epps) crede che un bambino affetto da autismo abbia un tumore e decide quindi di operarlo. Ma House non è d’accordo

RETE 

LA

MTV

SATELLITE

DIG. TERRESTRE

Il tribunale di Forum Hamburg distretto  TF Sentieri Soap Opera La mascotte dell’aeroporto Film (comm., ) Tg - Telegiornale Tempesta d’amore TN Calcio: Roma-Basilea Sport Uefa Europa League Speciale Rubrica sportivaa

. . . . . . . .

Il cacciatorpediniere maledetto Film Così stanno le cose Atlantide Documentari Con Francesca Mazzalai. The district Telefilm Tg La Notiziario Otto e Mezzo Attualità Due vite in gioco Film Victor Victoria

L’uomo del tempo

L’oroscopo

FORTI NEVICATE SULLE ALPI ALESSIO GROSSO

WWW.METEOLIVE.IT

Una nuova intensa perturbazione interesserà dal pomeriggio il nostro Paese a partire dal settentrione: al nord la neve cadrà a quote basse su Alpi ed Appennino, specie nella notte su venerdì. Qualche fiocco sino in pianura non si esclude sul Piemonte. Molti rovesci in arrivo per le regioni centrali. Venerdì ancora maltempo. Per il fine settimana è prevista una pausa soleggiata, lunedì al nord potrebbe tornare la pioggia.

genova Max.

Min.

OGGI

DOMANI

DOPODOMANI 12°

Ariete 21/3–20/4. Siete più

. . . . . . . . . .

Into the Music Musicale Flash Notiziario Love Test Flash Notiziario Teen Cribs Room Raiders Flash Notiziario Kebab for Breakfast Scrubs Reaper

CRISTINA BELARDI RICCI

attraenti ed agguerriti. Sembra che non vi si neghi nulla, ma non trascurate la salute e dimostrate saggezza. Sera divertente.

Bilancia 23/9–22/10. In amore non vi si nega nulla. Nel lavoro premiano grinta e colpi di fortuna, in casa ci sono novità importanti. Allora non perdete tempo!

Toro 21/4–21/5. Vita di relazione animata, incontri interessanti e novità. Superficialità e presunzione potrebbero penalizzare ma la sera promette bene.

Sembra che l’unica cosa che v’interessi ora è spendere per placare l’insofferenza e lo scarso entusiasmo. L’umore migliora in serata.

Gemelli 22/5–21/6. Mercurio e Venere suggeriscono d’evitare distrazioni ed aver più riguardo per gli affetti. Inutile dar consigli! Sapete molto bene cosa volete.

Cancro 22/6–22/7. Cambi e nuove opportunità non mancano ma non siete molto entusiasti dei risultati che state ottenendo. Provate a capire a cosa miriate. Leone 23/7–22/8. Giove tenta di rovinare un periodo più che positivo, allora non trascurate la salute e niente noie legali. Amore e lavoro alla grande. Sera si!! Vergine 23/8–22/9. State ritrovando ottimismo e voglia di fare, ma non siete ancora riusciti a scrollarvi di dosso dubbi e timidezza. Sera faticosa ma buona.

Scorpione 23/10–22/11.

Sagittario 23/11–21/12. Buon compleanno. Amore e lavoro riservano gratifiche sorprese insperate. La Luna rende la giornata faticosa, molto meglio la serata.

Capricorno 22/12–20/1. Le cose sembrano esser meno facili di quanto pensaste. Provate ad esser più intraprendenti, non trascurate la salute. Riposo.

Acquario 21/1–18/2. Amore e lavoro non conoscono ostacoli se non la presunzione e la troppa arroganza dettate da Marte. Sera interessante, romantica!?

Pesci 19/2–20/3. State chiedendo un po’ troppo a voi stessi e agli altri, più diplomazia e meno distrazioni nel lavoro accelerano la riuscita. Molto meglio la sera.

.

.

Sky Cinema  Nella rete del serial killer FILM Mgm Una coppia alla deriva FILM Sky Mania Phenomenon FILM

.

.

Sky Hits P.S. I love you Non è mai troppo tardi per dirlo FILM Sky Family Girl, Positive FILM

. .

.

. .

Mya Joey  TELEFILM Mya Penelope FILM-TV Joi Il paese delle meraviglie TELEFILM Steel Film FILM Dahlia Xtreme American misfits SPORT Joi The cleaner TELEFILM Dahlia Xtreme Maui chopper SPORT

Conosce l’importanza della fisiognomica, Mario Baldassarri, e ritiene a ragione che in tv un volto ilare sia migliore di un grugno storto. Un po’ per questo e un po’ per tenere la telecamera di “Ballarò” (Raitre) un istante su di sé, mentre Crozza fa il suo numerino d’apertura, il presidente della commissione Finanza del Senato per il Pdl si accorge dal monitor di essere inquadrato e apre il volto ad un sorriso… senza sapere che di lì a poco il ministro della Cultura, scuro in volto, avrebbe invece bacchettato il comico genovese. Consigliata a Bondi la rilettura delle opere di Cesare Lombroso.

Parole crociate Orizzontali . La polizia federale Usa (sigla) - . Relativo alla terza potenza - . Il calcio del chimico - . Unione Europea (sigla) - . Un fungo commestibile - . Abito per tutti i giorni . Nozze... letterarie - . Otto, insigne fisico tedesco - . Consumate dal vento - . Sacerdotale . La patria della corrente filosofico-religiosa sciita - . Regione desertica cilena - . Il sangue nei prefissi - . Più che rispettati - . Sabato sul datario - . Una nave antica - . Vasto altopiano asiatico - . Grosso sproposito - . Scrivono sulla lavagna - . Fu pugnalato nel bagno - . Monte metallifero della Toscana . Inventarono la carta . Le munizioni del cacciatore - . Scendere senza cedere - . Al centro dello stemma - . Nominato nel discorso - . L'isola di Ippocrate Verticali . Piccolo arbusto rossovioletto - . Diventeranno sante - . Il "cafè" con le sciantose - . Sigla di un

sindacato - . Sigla di Bologna - . Giorni del calendario romano - . Vette di monti - . Pesi gravosi - . Sinonimo di extraterrestre . Deve esserlo l'ammalato - . Lo perde chi si copre d'infamia - . Cala ogni giorno - . Prove per studenti - . Strumento a fiato - . Il sangue degli dei - . Altro nome dell'astice - . Non influenzato dal calore - . La capitale dell'Oregon - . Grandissimo - . Perspicace - . Un linguaggio per il computer - . L'Irlanda libera - . Conca circondata da rilievi - . Il

compositore Albeniz - . Scrisse "Aminta" - . Vi nacque Fra Diavolo - . Attivo per metà - . Certificato di Credito del Tesoro (sigla) - . Il dittongo di qualità Del numero precedente


http://www.readmetro.com/media/archive_pdf/20091203_Genova  

http://www.readmetro.com/media/archive_pdf/20091203_Genova.pdf

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you