Page 1

PARROCCHIA DI LORENTINO - SOPRACORNOLA

Fabio Bonaiti – Don Angelo Riva

S. IGNAZIO MARTIRE

COMPATRONO DI SOPRACORNOLA Mercoledì 17 agosto 2011 FESTIVITÀ E SAGRA DI SAN ROCCO


ÂŤ Sono frumento di Dio, e

macinato dai denti delle fiere per diventare pane puro di Cristo Âť

Sant’Ignazio Martire, Lettera ai Romani


1569, agosto – Sopracornola VISITA PASTORALE DI SAN CARLO BORROMEO NELLA PARROCCHIA DI LORENTINO.

Stato dell’Oratorio della Beata Vergine Maria di Sopracornola. ASDMi, Visite Pastorali, Sez. X, Pieve di Garlate-Olginate, Volume III, 1-5.

Chiesa consacrata, lunga passi 11 e larga 8, con due porte d’ingresso e due finestruole. Su di un pilastro che si innalzava sul tetto della facciata era posta una campana. Nell’altare, consacrato il 22 gennaio 1449, erano riposte le reliquie dei Santi Antonio Abate, Bernardo Abate, Caterina V. e M., e Vincenzo levita e martire. Esso portava un’ancona antichissima e corrosa. Nel cimitero, che circondava la chiesa e non era cintato, c’era una folta piantagione di noci. La casa di abitazione del cappellano era contigua alla chiesa e comunicava col cimitero. Questa povera chiesa disponeva di due soli paramenti da Messa e di un calice neppure indorato. Sopracornola, nel 1566, contava 90 anime. La chiesa di Santa Maria era consacrata e la festa della dedicazione veniva celebrata solennemente il 22 gennaio di ogni anno.


23.04.1449 – Sopracornola ASMi, FR 3255, registro 1447-1458.

Guglielmo di Sopracornola dona con testamento un lascito di 10 lire imperiali per l’acquisto di un calice d’argento per la chiesa di Santa Maria di Sopracornola.


1569


SANT’ANTONIO ABATE

Egitto, 251-356 Ultracentenario, visse tra la metà del III e la metà del IV secolo d.C. in Egitto. Asceta, combatté l’Arianesimo. Padre di tutti i monaci, viene raffigurato vestito da eremita, con un bastone a T, una campanella e un maiale, con il diavolo ai sui piedi (simbolo della vittoria sulle tentazioni) 17 gennaio Protettore degli animali domestici, dei macellai e dei salumai


SAN BERNARDO (DI CLAIRVAUX) ABATE

Francia, 1090-1153 Visse tra XI e XII secolo in Francia e fu Abate del

monastero

di

Chiaravalle

e

fondatore

dell’ordine cistercense. Viene rappresentato in abito bianco, con pastorale e abbaziale, il demonio incatenato, libro (dottore della Chiesa) e cane bianco (cane custode che abbaia contro i malvagi). 20 agosto Protettore degli apicoltori


SANTA CATERINA (D’ALESSANDRIA) VERGINE E MARTIRE

Egitto, III-IV secolo Giovane

molto

dall’imperatore

bella,

fu

Massenzio

fatta

giustiziare

poiché

si

era

rifiutata di sposarlo in quanto cristiana e devota a Cristo (e si opponeva alle sue persecuzioni). Viene raffigurata con la ruota, strumento del suo martirio 25 novembre Protettrice delle balie e delle nutrici


SAN VINCENZO (DI SARAGOZZA) LEVITA E MARTIRE Spagna, m. 304 E’ uno dei Santi Martiri più venerati in Spagna e Patrono (insieme alla Madonna) di Vicenza dal sec. XIV. A lui era anticamente intitolata anche la cattedrale di Bergamo. Durante

le

persecuzioni

dell’imperatore

Diocleziano, diacono abilissimo oratore, egli continuava a predicare il Vangelo. 22 gennaio E’ patrono dei vinai, protettore degli orfani, dei poveri e delle vedove e viene raffigurato con una macina al collo.


Anno 1449 1569 1570 1573 1613 1615 1668 1685 1722 1756 1762 1765 1774 1815 1858 1867 1946

Intitolazione Chiesa Santa Maria Santa Maria Santa Maria Santa Maria Santa Maria dell’Annunciazione Beata Vergine dell’Annunciazione Santissima Annunciazione di Maria Vergine Assunzione della Beata Vergine Maria Beata Vergine Maria in cielo assunta Santa Maria Concezione della Beata Vergine Maria Immacolata Immacolata Vergine Maria Maria Vergine Beata Vergine Maria Immacolata Beata Vergine Immacolata Immacolata Vergine Maria Immacolata Concezione di Maria Santissima


I 27 CAPPELLANI E PARROCI Anno 1538 1652-1659 1668-1685 1691 1701 1705-1748 1765-1780 1780-1788 1795 1830 1838 1842 1858 1864 1873 1874 1874 1876-1883 […] […] 1898-1932 1932-33 1934-1962 1962-63 1963-1989 1989-2009 2009-oggi

Don Giovanni Maria da Sopracornola Don Giovanni Battista Pezzi Don Pietro Giovannazzi di Sarzana Don Viviano Bonaiti Don Giuseppe Minoltis Don Gian Maria Forella Don Bartolomeo Bonaiti Don Gottardo Carenini di San Gottardo Don Antonio Bruni Don Pietro Valsecchi Don Giovanni Battista Bonaiti Don Bortolo Bonaiti Don Antonio Bonaiti Don Antonio Carsana Don Stefano Valsecchi Don Pietro Bolis Don Pietro Mangili di Corte Don Giuseppe Mariani Don Marco di Valle Imagna Don Luigi Bonetti di San Gottardo Don Luigi Belometti Don Luigi Locatelli Don Palmino Pesenti Don Piero Piccoli Don Marco Bottazzoli Don Mariano Carrara Don Angelo Riva

Nome


Adi dieci nove (19) febraio 1691. A gloria dell’Altissimo, il popolo di Sopracornola, niuno eccettuato, di libera et spontanea volontà, deliberatamente et nel miglior modo che possono, servono et devono, fanno voto a Iddio, dator di tutti li beni, et modico di tutti li mali, di santificare et honorare la festa di Sancto Rocho con l’intervento almeno di quattro sacerdoti, i quali tutti celebrino Messa conforme al voto et obbligo fatto da detto popolo […] Il detto popolo di più si obbliga far fare il quadro di Sancto Rocho, et quello di Sancto Ignacio da loro eretti per protetori et Advocati de’ suoi bisogni et brame presso l’Altissimo. Al qual tutto il detto popolo fa voti veri et reali di fare anco la festa Sancto Ignatio acciò li liberi parimenti dal male hor imminente et ancor in avenire. Et il detto popolo promette, et ha promesso, giura et ha giurato, fa voto et ha fatto voto, di santificare le feste di detti due Sancti acciò sieno suoi medici, quali la bontà infinita di Dio si degni concedere a detto popolo et aprovare quanto fanno et hanno proposto di fare.


E di più si sottoscriverà ogni capo di casa di detto loco et si obligano a osservare detto voto et farlo osservare da tutta la sua famiglia, et a detti voto, obligo et carico mi obligo et sottoscrivo ancor io in forma etc. Io Prete Lorenzo Rota, parroco di Lorentino, mi obligo con detti popoli al detto voto come sopra. Io Gerolamo Forelli mi obligo come sopra. Io Tomaso Bonaiti mi obligo come sopra. Io Antonio Bonaiti mi obligo come sopra. Io Lorenzo Bruni mi obligo come sopra. Io Bertolomeo Bonaiti mi obligo come sopra. Io Lorenzo Butta afermo e prometo quanto di sopra. Io Battista Bonaiti mi obligo come sopra. Io Girolamo Forelli a nome di Gio. Angelo Bonaiti per non saper lui scrivere si obliga come sopra. In fede farà una croce + Io Tomaso Bonaiti a nome di Carlo Pigazino per non saper lui scrivere si obliga come sopra et farà una croce + Io Antonio Bonaiti a nome di Battista Paggi per non saper lui scrivere si obliga come sopra et farà una croce +


Fino al Concilio Vaticano II (1962-65) - 1969 1° FEBBRAIO

Una data: due Santi

SANTA BRIGIDA D’IRLANDA SANT’IGNAZIO MARTIRE


2 CAMPANE

Acquistate nel 1846 dall’antica fonderia Pruneti di Grosio in Valtellina Requisite il 22 dicembre 1942 Immagine di Santa Brigida

«O Vergine Santa Brigida, dirigi le nostre anime sulla strada della salvezza. Anno del Signore 1846» Immagine di Sant’Ignazio Martire «O

Sant’Ignazio

Vescovo

e

Martire,

difendici dalle insidie dei nostri nemici. Anno Domini 1846» Rifuse e ricollocate con altre tre il 2 agosto 1951


IV - LETTERA AI ROMANI

«Frumentum sum Dei, et per ferarum

dentes molar, inveniar»

ut purus

panis

Christi

«Sono frumento di Dio, e macinato dai

denti delle fiere per diventare pane puro di Cristo»


SOLENNITÀ NEL CORSO DELL’ANNO 22 gennaio: festa della dedicazione della chiesa 16 agosto: solennità di San Rocco

17 ottobre: solennità di Sant’Ignazio Martire 8 dicembre: solennità dell’Immacolata

1762-2012 250 anni della Consacrazione (e intitolazione all’Immacolata Concezione di Maria) della chiesa di Sopracornola


Contenuti e immagini tratti da:

Fabio Bonaiti

MEMORIE DI SOPRACORNOLA. TERRA, GENTE E DEVOZIONE Parrocchia dell’Immacolata Concezione di Maria SS. in Sopracornola

© Calolziocorte 2004, pp. 270

S. IGNAZIO MARTIRE COMPATRONO DI SOPRACORNOLA  

Presentazione tenuta dal Prof. Fabio Bonaiti e Don Angelo Riva il 17.08.2011 in Chiesa a Sopracornola in occasione della Festività e Sagra d...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you