Page 1

CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Inquadramento generale

SESTO SAN GIOVANNI

MILANO

DATI DEMOGRAFICI - ZONA 2 POPOLAZIONE TOTALE : 164.831

na

i Lanka

omania

La zona 2 di Milano risulta essere quella con la maggior concentrazione di stranieri.

6000

Filippine

5000

Egitto

4000

Cina

3000

Perù

2000

Ecuador

angladesh

bania

Casa delle associazioni

Attraversamento pedonale di media pericolosità

Luoghi religiosi

Alimentari

Percorso pedonale sicuro

Attraversamento pedonale pericoloso

Polizia di stato

Teatro

Ristoranti e bar

Poste

Associazioni e cooperative

Farmacia

Aree verdi

Autobus linee 51-81

Istituti scolastici e asili

Metro linea M1

Quartiere Villa San Giovanni

Area Falck

Area commerciale Bicocca

Aree verdi

Casa delle associazioni

Confine comunale

15/11/2012 10:30 Viale Monza, Milano

Macro area - Zona 2

15/11/2012 11:03 Via Sant’Uguzzone, Milano

Sri Lanka

1000

Romania

0

15/11/2012 11:37 Via Miramare, Milano

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

16/11/2012 12:05 Via Oslavia, Sesto San Giovanni

Nome: Davide / Giulio Provenienza: Albania Età: 43 / 21 anni Da quanto in Italia: 10 / 17 anni Perchè trasferitosi: lavoro Con chi vivi: solo / genitori Lavoro: impresa edile Mi piace di Milano: _l’educazione delle persone _la moda Non mi piace di Milano: _la sporcizia delle strade _i clochard Mi manca dell’Albania: la famiglia Rapporto con gli altri stranieri: rapporto lavorativo buono, ma ci si trova bene anche con gli italiani

Nome: Luo Hao Provenienza: Cina Età: 28 anni Da quanto in Italia: 3 anni Perchè trasferitasi: lavoro Con chi vivi: cugina Lavoro: ristorante giapponese Mi piace di Milano: il cibo e la moda Non mi piace di Milano: la sporcizia delle strade Mi manca della Cina: la famiglia e la cucina cinese Rapporto con gli altri stranieri: buono, ma elevata riservatezza con sia con gli italiani che gli stranieri

Stranieri: 26.373 (16,1 %) Italiani: 138458 (83,9 %)

Nome: Mohamed Provenienza: Egitto Età: 26 anni Da quanto in Italia: 4 anni Perchè trasferitosi: lavoro Con chi vivi: cugino e amico Lavoro: cartongessista Mi piace di Milano: il mercato e l’economia Non mi piace di Milano: la malavita, la mancanza di sicurezza in alcune zone della città Mi manca dell’Egitto: la famiglia e gli amici Rapporto con gli altri stranieri: buon rapporto lavorativo

Nome: Ashraf Provenienza: Egitto Età: 29 anni Da quanto in Italia: 9 anni Perchè trasferitosi: lavoro Con chi vivi: solo Lavoro: cartongessista Mi piace di Milano: disponibilità di lavoro Non mi piace di Milano: il traffico eccessivo e la poca sicurezza dei pedoni Mi manca dell’Egitto: la famiglia, il vicinato e le città egiziane Rapporto con gli altri stranieri: buono, meglio che con gli italiani

Nome: Mustafà Provenienza: Egitto Età: 24 anni Da quanto in Italia: 8 anni Perchè trasferitosi: lavoro Con chi vivi: moglie e figlio Lavoro: pavimentazioni in legno Mi piace di Milano: l’arte e l’architettura Non mi piace di Milano: il traffico eccessivo Mi manca dell’Egitto: la famiglia e la cultura Rapporto con gli altri stranieri: migliore con gli italiani

Formazione di piccoli gruppi etnici Disinformazione riguardo le associazioni Isolamento sociale

Diffidenza

Bangladesh Albania

16/11/2012 11:16 Via Claudio Galeno, Milano

POPOLAZIONE TOTALE : 164.831

Italiani: 138458 (83,9 %)

erù

cuador

Oratorio

Stranieri: 26.373 (16,1 %)

lippine

gitto

Casa delle associazioni

Contatti solo in ambito lavorativo

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Maggiore diffidenza da parte degli orientali

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

1/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Inquadramento

RO DUC T

PRO

DUC

BY

AN

AUT

OD

ESK

EDU

CAT

ION

AL

PRO

DUC

T

OBIETTIVI - Messa a disposizione di sedi, spazi organizzativi, ricreativi e laboratoriali - Unione di tutte le associazioni in un’unica rete virtuale, favorendo lo scambio di informazioni, la cooperatività, e migliorando qualità e velocità dei servizi offerti - Messa in evidenza dei siti urbani caratterizzati da un determinato valore aggiunto - Sfruttamento delle aree verdi circostanti - Servizi di promozione e informazione verso la cittadinanza - Offrire possibilità ai progetti e alle idee dei vari gruppi

DB YA NA U T OD ESK

PRO

DUC E

PRO

DUC ED

BY AN AUT OD ESK

EDU CAT ION AL P

ED

- Circa 400 organizzazioni iscritte al registro in Lombardia - Bisogno di crescita delle relazioni con la cittadinanza locale - Crisi economica che colpisce i già scarsi fondi - Mancanza di promozione e diffusione - Assenza di sedi centrali e luoghi di riunione - Fermento di idee e progetti non realizzabili

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

SITUAZIONE ATTUALE ASSOCIAZIONI

Area di intervento in via Miramare, prima della progettazione.

Area di intervento in via Miramare, dopo la progettazione. EDU CAT I O NAL PRO

A

ION

ESK

DUC T

DUC ED

BY

AN

AUT OD

DUC AT

T

DUC

LP RO

E

PROGRAMMA FUNZIONALE Utenza

Esigenza

Proposta / Attività

Ambiente

Emergency zona 2 – Milano Legambiente zona 2 – Milano Orchestra di via Padova Comitato Quartiere Precotto Fermodellisti Greco Pirelli Alter-telefono viola – Milano Spazio nautilus onlus Museo italiano per la pace Giardino delle idee Diversamente Comitato zona 2 Casa della poesia Cooperativa Comin Resistenza Compagnia africana

Ufficio, gestione dati, luogo di ritrovo Ufficio, gestione dati, luogo di ritrovo Ufficio e gestione dati Ufficio, gestione dati, luogo di ritrovo Organizzazione eventi Ufficio e gestione dati Sensibilizzazione e pubblcità Ufficio, luogo di ritrovo, organizzazione eventi Ufficio e gestione dati Sensibilizzazione e pubblicità Ufficio, gestione dati, luogo di ritrovo Ufficio, gestione dati, luogo di ritrovo Organizzazione eventi Luogo di ritrovo Ufficio, gestione dati, luogo di ritrovo

Gestione amministrativa unita, libero accesso alla casa Gestione amministrativa unita, libero accesso alla casa Gestione amministrativa unita Gestione amministrativa unita, libero accesso alla casa Mostre itineranti ed allestimenti Gestione amministrativa unita Campagne pubblicitarie e contatti con cittadini Gestione amministrativa unita, mostre itineranti Gestione amministrativa unita Campagne pubblicitarie e contatti con cittadini Gestione amministrativa unita, libero accesso alla casa Gestione amministrativa unita, libero accesso alla casa Mostre itineranti ed allestimenti Libero accesso alla casa e ai servizi offerti Gestione amministrativa unita, libero accesso alla casa

Zona uffici, area ristoro e riunioni Zona uffici, area ristoro e riunioni Zona uffici Zona uffici, area ristoro e riunioni Spazi espositivi indoor e outdoor Zona uffici Area informativa e pubblicitaria Zona uffici e spazi espositivi Zona uffici Area informativa e pubblicitaria Zona uffici, area ristoro e riunioni Zona uffici, area ristoro e riunioni Spazi espositivi indoor e outdoor Area ristoro Zona uffici, area ristoro e riunioni

PRO

ORGANIGRAMMA

10

Ufficio Luogo di ritrovo

8

Organizzazione eventi

6

Sensibilizzazione e pubblicità 4 2 0

Interventi architettonici

scoperta dei luoghi propulsori sociali arredi mobili polifunzionali

richiamo grafico

evidenziazione polarità in rete

link della casa

sedute di vario tipo

AREA COMUNE luogo di ritrovo con libero accesso

tavoli basculanti

30 mq

passaggi pedonali

area ristoro

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK elementi espositivi

impianto audio/video

esposizioni temporanee sedute

pilastri serventi

storia e attività delle associazioni

70 mq

area espositiva

45 mq

area conferenze

50 mq

biblioteca / spazio informativo

parco antistante la casa

AREE ESTERNE

parcheggi biciclette

CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

pilastri serventi

panchine

AREA PRIVATA sala riunioni

informazione e propaganda

sedute 6 mq

incontri privati delle associazioni

uffici

attrezzature privatizzanti piani d’appoggio

23 mq

dialogo continuo

postazioni fisiche divise e polivalenti

creazione di una rete cooperante delle associazioni di Milano, zona 2

cooperazione tra le associazioni

servizio informazioni

creazione portale informatico unico

iscrizioni

gestione unica del servizio d’ufficio gestione degli spazi associativi della zona 2

gestione archivi online compravendita

prenotazioni

Elementi abbattuti

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Nuove costruzioni

Esame finale - 04/02/2013

2/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Concept - Building the memo CASA = GRANDE MEMO

Il carattere della casa viene dato dai frequentatori stessi ed è in perenne cambiamento

Far memoria della storia di ogni persona che frequenta la casa

Servizi

UNO SPAZIO =/ UN SERVIZIO

Servizi dislocati su tutta la superficie e slegati dalla matrice tradizionale

Puoi essere in qualsiasi posto, e avere qualsiasi servizio

Arredi

ARREDO = INSTABILITA’ AMBIENTI

Alta dinamicità del layout

Possibilità estreme di spazi vuoti e spazi densi

Cibi, bevande, sedute, illuminazione, manufatti, ...

Legame concreto tra la casa centrale e i laboratori satelliti

Metafora concettuale

Milan ome discover the city. Meet the people.

CASA

Ciclo di rinnovo LABORATORI

imperferzioni a vista

materiali grezzi

accessibilità ICONOGRAFIA

sughero

cemento appropriazione urbana umanizzazione usura

nuova estetica

valutazione

visibilità

vetro

progetti grafici

MilanHome scambio

valorizzazione usura

verde

materiali naturali

colore

trasparenza

sostenibilità

globalità

esperienza

richiami nel quartiere

discover the city. Meet the people.

significati di colore

MilanHome

identità

SPAZIO DEL Sè

eco-green

discover the city. Meet the people.

SKINS

permeabilità

Milan ome

PRODOTTI

Mood Board

Logo

SE

ETNIE CAZIONE EDU RELIGIONE CULTURA OR LAV O ETA’ SSO

O

ETNIE EDUCAZ I RELIGIO ONE N CULTUR E A LAVOR ETA’ SES SO

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

3/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Unità ambientali Parete touchscreen

arredi polifunzionali

Pilastri serventi

PROD

BY AN

AUTO

DESK

EDUC

ATIO

NAL

PROD

UCT

NAL PROD UCT

SK ED UCAT IO

PROD UCED BY

AN AU TODE

AN AU TODE

PROD UCED BY

SK ED UCAT IO

NAL PROD UCT

UCED

Scala 1:100 ODUC ED

PR

BY AN

DESK

AUTO

NAL

ATIO

EDUC

UCT

PROD

PARETE SUGHERO

AREA INTERATTIVA - Schermo interattivo rappresentate la cartina geografica della zona 2 di Milano con segnalati i laboratri satelliti. - Fornisce informarzioni riguardo attività, esposizioni, location, orari, prenotazioni, percorsi personalizzabili nell’area, news e aggiornamenti in tempo reale.

- Grande bacheca della casa - Libera affissione da parte degli ospiti - Aspetto in continuo mutamento - Esposizione di foto, annunci, testimonianze, racconti, disegni, fotografie, ritratti, frasi, ecc. - Massima manifestazione della storia dei frequentanti

AREA EXPO

AREA RELAX

- Utilizzo degli elementi in sughero come espositori - Pareti verticali mobili - Totem espositivi - Esposizione manufatti dei laboratori (fotografie, modellini, oggettistica, collezionismo, dipinti, artigianato, ecc.)

- Libero accesso - Sedute in sughero ergonomiche - Consumo cibi e bevande

ZONA UFFICI

BAR / BIBLIOTECA

- Colloqui privati - Sportelli di servizio delle associazioni - Banco informazioni _Servizi di iscrizione, prenotazione e affiliazione

PROD

UCED

BY AN

NAL

PROD

UCT

L PROD ATIO NA EDUC AUTO DESK

NAL

ATIO

PROD

EDUC

UCED

TODE SK

BY AN

AN AU

Scala 1:100

AREA CONFERENZE

UCT

PROD

- Riunioni con numero elevato di persone - Conferenze e dibattiti - Proiezione video e film - Sedute in sughero di forme diverse - Partizioni verticali in sughero per delimitare lo spazio

UCED

PROD

BY AN

DESK

AUTO

NAL

ATIO

EDUC

UCT

PROD

Facoltà del design A.A. 2012/2013

ATIO

ED BY

POLITECNICO DI MILANO

EDUC

PROD UC

- Riunioni con un ristretto numero di persone - Sedute in sughero di forme diverse - Partizioni verticali in sughero per delimitare lo spazio

DESK

UCT

ZONA RIUNIONE

AUTO

- Bar self-service - Offerta di cibi e bevande di rapida consumazione - Offerta di cibi e bevande tipiche di paesi stranieri preparate nei laboratori associativi - Servizio biblioteca dedicata - Prestito di libri riguardanti tutto ciò che riguarda il mondo associativo e del quartiere. - Possibilità di lasciare i propri libri nella biblioteca della casa

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

4/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Progettazione interni B

A

A'

BY AN

AUTO

DESK

EDUC

ATIO

NAL

PROD

UCT

NAL PROD UCT

UCED

NAL PROD UCT

SK ED UCAT IO

PROD UCED BY

AN AU TODE

AN AU TODE

PROD UCED BY

SK ED UCAT IO

C

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PROD

C'

B'

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PR

ODUC ED

BY AN

DESK

AUTO

NAL

ATIO

EDUC

Pianta

UCT

PROD

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

Seziona AA’

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

Sezione CC’

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

Sezione BB’

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

Foto 1 e 2 Abitacolo, Bruno Munari Foto 3 e 4 Serpentine Gallery Pavillion 2012 Herzog & De Meuron

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

5/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Progettazione esterni

Prospetto est Scala 1:100

Prospetto nord Scala 1:100

Military Museum, Dresda, Daniel Liebskind

Prospetto ovest Scala 1:100

PRO

DUC

ED B

AUTO

DES

K ED

UCA

TION

AL PR

ODU

CT

CT

ODU

L PR

ONA

CATI

EDU

PRO

DUC

ESK

TOD

ED B

Y AN

Y AN AU

AUTO

ED B

DES

DUC

K ED

PRO

UCA

TION

AL PR

ODU

CT

Y AN

Musee Quai Branly, Parigi, Jean Nouvel

YA

ED B

DUC

PRO

CT

ODU

AL PR

TION

UCA

K ED

DES

N AU TO

Nation Conference Center, Dublino, Pritzker Prize

Vista area dell’edificio e del parco annesso

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

Syracuse Center of Excelence, New York, Toshiko Mori

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

6/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Abaco degli arredi - particolari tecnici Arredi in sughero Riciclo

Incollaggio a muro di pannelli di sughero con diverse granulometrie. Creazione di pareti liberamente personalizzabili. Facile ricambio degli strati usurati.

Il riciclo di questo materiale naturale, specialmente dei tappi in sughero, è di recente attuazione in Italia ed è legato principalmente al mondo del volontariato e delle associazioni ambientaliste. Particolare risulta il riciclo del sughero in vista di nuovi impieghi diversi dal tappo per l’imbottigliamento, come l’edilizia sostenibile (isolamento termo acustico), il design (vestiti e accessori, complementi di arredo), la bonifica ambientale e il rivestimento interno di barche e automobili. Esperienze di riciclo del sughero sono già presenti da tempo in alcuni paesi europei come Francia e Germania.

Applicazione per volumi geometrici Peso specifico del sughero: 300 kg/m3. Utilizzo di agglomerati con un rapporto tra materiale compresso e sughero di 3:l. Peso specifico dell’agglomerato (3:1): 150 kg/m3 circa.

bioecologico

resistente alla compressione

imputrescente

inalterabile fonoassorbente

leggero

difficilmente infiammabile

elastico

traspirante

riciclabile

pedonabile

idrorepellente 200

Rivestimenti a parete

100

Resistenza a compressione: 12 kg/cm2

40

80

40

35

30

40

40

40

60

Costo: 200 €/m3 circa

80

20

R20

100

20

R25

40

40

40

100

R3

5

Blocco 1 Peso= 9.5 kg

Blocco 2 Peso= 19 kg

Blocco 3 Peso= 15 kg

Attrezzature a parete

Blocco 4 Peso= 22 kg

Blocco 5 Peso= 7.5 kg

5

Travi HEA ad ali larghe parallele Serie normale - UNI 5397 30

21

21

30

5

10

Blocco 7 Peso= 60 kg

Struttura torre

10

Arredo bagno

Blocco 6 Peso= 30 kg

10

335 275

10

Scala 1:10

133.5

Scala 1:20

10

35

10

35

5

20

35

Pilastri attrezzati con sei montanti 20 sviluppati in altezza da pavimento a soffitto. Tra i montanti si agganciano una serie di funi in acciao di diametro

Scala 1:20

10

10

15

35

5

10

R5,15

1 cm. Queste funi fungono da suppor25 10 to per gli accessori modulari (costituita ach’essida fili d’acciaio), dotati di ganci per consentirne la sospensione.

5

15

30

40

15

20

10

9,6

10

10

15

25

120 60

250

20

250

20

10

Tavolo basculante in MDF con aggancio a parete. Reclinabile per risparmiare spazio in caso di non utilizzo.

10

27

31

80

80

15

28

Scala 1:10

R6

Scala 1:50

Riutilizzo di bottiglie d’acqua in PET, fornite dai frequentatori e dai gestori della casa, riempite d’acqua in altra sede. L’utilizzo di queste bottiglie al posto di normali miscelatori è pensato in un’ottica diriduzione degli sprechi idrici negli ambienti sanitari.

Controsoffitto reticolato

Costruzione di un controsoffitto che ospiti l’impianto elettrico. Un reticolo di funi in acciaio (diametro 1 cm) divide questo spazio dalla zona abitabile sottostante, creando un’intercapedine di 20 cm, nella quale alloggiano le attrezzature d’impianto. Dal reticlo si possono tirare manulamente

gli apparecchi illuminanti e le prese elettriche, che vengono poi riavvolti tramite un sistema di bobine posizionato nel controsoffitto e comandato elettronicamente dal quadro centrale di gestione dell’impianto, posto sul muro di confine tra il nostro ambiente e la scuola elementare.( )

Utilizzo di lampadine a led, posizionate all’interno del bulbo tipico delle lampadine a incandescenza.

Stratigrafie giardini pensili Vegetazione verticale

Fornitura energia elettrica Vegetazione orizzontale Spessore max: 24 cm

Peso (saturo d’acqua): 24 kg/m3

Produzione di 7 KW di energia elettrica con 50 m2 circa di pannelli.

Orientamento a sud. Inclinazione di 45°.

3

Montante in alluminio

6

12

Tessuto tecnico

Sistema intensivo leggero

3

Sporgenza max: 5 cm

Impianto fotovoltaico

2

1

30

Punto di irrigazione 45

•••

°

1

•••

Pannello rigido Impianto di irrigazione a pioggia Tessuti tecnici per semina e irrigazione Manto impermeabile antiradice Solaio pendenziato (1% min)

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

7/8


CASA DELLE ASSOCIAZIONI

Via Miramare, Milano (zona 2), quartiere Villa San Giovanni Progettazione urbana - Linked Out PLANNING MANAGEMENT CENTRO DIREZIONALE

UFFICIO CENTRALE

ORGANIZZAZIONE EVENTI

GESTIONE SEDI ASSOCIATIVE MINORI

PRENOTAZIONI

PUBBLICITA’

COLLEGARE I POLI ASSOCIATIVI E LABORATORIALI SPARSI NEL QUARTIERE PERMEABILITA’ ACCESSIBILITA’

TRASPARENZA Uso del colore VERDE

SCAMBIO IDENTITA’

VISIBILITA’ GLOBALITA’

ESPERIENZA

Scambio culturale

Mensa del povero Mescolanza di etnie

Murales

Umanizzazione dell’architetura Dichiarazione d’identità

Persone diverse con un unico bisogno

Appropriazione di un’architettura imposta

enTRATA METROPOLITANA Nuova destinazione d’uso non programmata Riflesso dell’identità dei cittadini Vita dei pendolari Manifestazione di un bisogno

Utilizzo del colore verde all’esterno delle sedi associative, laboratoriali e culturali. Applicazione su elementi di recinzione e di confine, annullando il significato degli stessi.

ACCESSIBILITA’ / PERMEABILITA’

VS PARTIZIONI DI CONFINE

POLITECNICO DI MILANO Facoltà del design A.A. 2012/2013

Laboratorio di Sintesi Finale_sez I2 Proff: Paola Vidulli Alberto Campolunghi, Ferdinando Fanchiotti, Maria Beatrice Servi, Maria Cristina Ajroldi

Isabella Carioscia 763464 Mario Carminati 762893

Esame finale - 04/02/2013

8/8

MilanHome  

Laboratorio di sintesi finale A.A. 2012/2013 Casa delle associazioni _Isabella Carioscia _Mario Carminati