Page 1

Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv.in L. 27/02/2004 n째46) art.1, comma 1, DCB (NA)

Anno XII - N째 3 - marzo 2012 - e 2,00

MENSILE DI INFORMAZIONE AUTO MOTO NAUTICA TECNOLOGIA FREE TIME SPORT

Copia Omagg io

Per gente in movimento!


 

     

     

                             

      

                                                                   ­€‚ƒ„…†„„ƒ…      ­€‚ƒ„…†„„ƒ…         

 


sommario

Eventi L’edizione primaverile di Navigare

8 13

20 25

8

Nautica - Gruppo Ferretti alla ribalta Premiato il Ferretti Custom Line 100

13

Vela - Campionato Minialtura del Golfo di Napoli I piccoli cabinati danno spettacolo

20

Un patrimonio di prestigio che merita di essere conosciuto e valorizzato Museo del Mare di Napoli

25

Volvo Ocean Race Il team Telefonica sempre più leader

30

Vela - prima prova del Campionato italiano 29er a Napoli Vittoria dei giovani atleti del Circolo Canottieri Napoli

34

Salute Stimoliamo il metabolismo

38

Fotocamera Sony Fotocamera ɑ 57 Velocità di scatto a 12 fps alla portata di tutti

42

Aprilia Dorsoduro 1200 MY 2012 Potenza da brivido

47

Derbi Senda drd X-Treme e Racing Il top per immagine, tecnologia e prestazioni sportive

54

47

30

Sede legale

la rivista per gente in movimento! ME.MO. Editore s.r.l. MEN SILE

DI INFO

RMA ZION

E

AUTO

MOTO

NAUT ICA

TECN OLOG

IA

FREE TIME

SPORT

Copia Omaggio

Cangiano Grafica

Redazione

Fotografie

80128 Napoli - Via D. Fontana, 134 - Is. 12 Tel. 081 546.49.59 - Fax 081 197.22.594 info@mercatomotori.it

- N° 3

- marz

o 2012

- e 2,00

te Pe r gen ent o! in mo vim

Direttore responsabile

M. Luchini, Internet stock market

Coordinamento editoriale, ufficio stampa

Liberato Ferrara

Mariano & Renato Luchini Pozzuoli Via G.Oberdan 37/A - Tel. 081.341.13.77

Grafica e impaginazione

Redazione sportiva

- D.L. 353/200

3 (conv.in

L. 27/02/20

04 n°46)

art.1, comma

1, DCB

(NA)

Anno XII

Stampa

Napoli - Centro Direzionale is. G1

Spedizio

ne in Abbonam

ento Postale

Studio Max 80128 Napoli - Via D. Fontana, 134 - Is. 12 Tel. 081 546.49.59 - Fax 081 197.22.594

Reg.Trib. Napoli n. 5166 del 14/12/2000 Iscrizione R.O.C. n. 9602

6

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana

Racing Team Napoli - Via Ferrandina, 10 - Tel. 081.42.21.50 racingteam@libero.it


Novità Auto > Fiat Freemont AWD La “7 posti” si adatta ad ogni terreno

58

Novità Auto > Kia Sportage R Potenza elevata ad arte

65

Novità Auto > Nuova Hyundai i30 Dedicata agli europei

71

Prova Su Strada > Chevrolet Cruze berlina e hatchback Eredi della Campione del Mondo

75

Novità Auto > Nuova Peugeot 107 So urban, so trendy!

79

58

65

75 71

79

Campione d’Italia Giovanissimi 1999/2000 - 2000/2001 Campione Regionale Campania Allievi 1989/1990 - 1995/1996 1998/1999 - 2006/2007

Sponsor Tecnico:

Campione Regionale Campania Giovanissimi 1991/1992 - 1994/1995 1997/1998 - 1999/2000 2000/2001 - 2003/2004 Campione Under 21 Juniores 1992/1993 Torneo Nazionale M. Barendson Giovanissimi 2000 Coppa e Super Coppa Campania Allievi 2000/2001 Coppa e Super Coppa Campania Giovanissimi 1997/1998 Campione Provinciali Esordienti 2003/2004 Minigiovanissimi 2004/2005 2006/2007 Giovanissimi 2005/2006

Campionati di appartenenza per tutti gli iscritti - Servizio pulmino a richiesta Per informazioni: Complesso Sportivo Kennedy Cell. 336.94.60.63 - 338.86.95.377 Sponsor ufficiali

GARAGE

San Giacomo

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

7


Eventi

L’edizione primaverile di N

dal 24 marzo al 1° aprile nel po

D

opo il successo dell’edizione autunnale di Navigare ad ottobre 2011, l’expò in mare della nautica in Campania torna al porto turistico di Baia (Napoli) per la “sessione” primaverile che si svolgerà dal 24 marzo al 1° aprile 2012. L’evento, alla sua 25.ma edizione è organizzato dall’Associazione Nautica Regionale Campana in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli e “Ormeggi Baia” con il patrocinio della Regione Campania, Provincia di Napoli, Città di Bacoli, UCINA, Unione Industriali di Napoli. Ogni giorno dalle 10.00 alle 19.00 sarà possibile visitare gli stand e provare in acqua le imbarcazioni esposte. Numerosi gli eventi collaterali ed i convegni, ma non mancheranno sorprese per gli amanti della nautica. Nello scorso mese di ottobre “Navigare” rappresentò il primo evento, scelto dalla ACN (la società organizzatrice delle WS America’s Cup), per promuovere le regate di Napoli ed anche quest’anno, l’expò nautico, precedendo di soli sette giorni l’inizio delle regate, si propone come il “red carpet” della manifestazione. A Baia, si lavora intensamente per ospitare iniziative dell’America’s Cup.

8

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Navigare

orto di Baia

“Con i vertici della società ACN , e quindi con Comune e Provincia di Napoli, Regione Campania e Unione Industriali,– conferma Marco Monsurrò, presidente ANRC – stiamo definendo azioni che possano risultare opportunità valide per promuovere al meglio questa stupenda iniziativa e da Baia, sede dell’antico porto romano, potrebbero giungere novità inedite, magari inattese. Durante la cerimonia inaugurale di Navigare (24 marzo ore 12,00), dove sono stati invitati i vertici di ACN, illustreremo le azioni collaborative”.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

9


O TASSio 0 p Dop mesi 30

Napoli - P.tta Borgo Marinari, 14/15 Tel. 081.764.61.71 - 081.764.52.25 - Fax 081.764.52.97 www.partenomar.it partenomar@partenomar.it

Concessionaria 5 Anni di garanzia

4 Tempi > > > > > > > > >

2,5 3,5 4 nuovo 5 nuovo 6 nuovo 8 9,9 15 20

> > > > > > >

> 25 EFI > 30 EFI > 40 EFI Orion > 60 EFI > 80 EFI > 100 EFI > 115 EFI > 150 EFI nuovo

150 175 200 225 250 300 350

>

75

> 200

>

90

> 225

> 115

> 250

> 125 > 150 Pro XS


Napoli - P.tta Borgo Marinari, 14/15 Tel. 081.764.61.71 - 081.764.52.25 - Fax 081.764.52.97 www.partenomar.it partenomar@partenomar.it

Concessionaria battelli pneumatici

GARANZIA TESSUTO

ANNI

N-ZO 6,00 - 6,80 - 7,60 mt.

Futura Mark da 3,70 a 4,50 mt.

Medline da 5,00 a 8,50 mt.

Classic da 3,50 a 4,20 mt.

Tender VTR da 2,20 a 5,30 mt.

Cadet da 2,00 a 3,60 mt.


Nautica - Gruppo Ferretti alla ribalta

Premiato il Ferretti Custom Line 100

di Giuseppe Farace

Due riconoscimenti ottenuti a Londra e a Cannes ➠➠

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

13


D

opo l’acquisto della maggioranza delle quote societarie da parte di un’industria cinese, il Gruppo Ferretti, colosso della nautica Made in Italy, ritrova energie per affrontare le nuove sfide del mercato. Il megayacht Ferretti Custom Line 100’ ha ottenuto il prestigioso premio Motor Boat of The Year 2012 nella categoria “Custom Yacht Award”. Il premio è stato assegnato recentemente a Londra dal gruppo editoriale IPC Media, autorevole punto di riferimento per l’industria nautica internazionale. Il premio Motor Boat of the Year viene attribuito ogni anno alle imbarcazioni caratterizzate dal design più esclusivo, dalle migliori performance e da innovazioni tecnologiche all’avanguardia. I vincitori sono selezionati da una commissione di esperti composta anche da alcuni giornalisti di Motor Boats Monthly e Motor Boat&Yachting. Per questo nuovo modello Custom Line è il secondo premio ricevuto nel giro di pochi mesi; nel mese di settembre 2011, durante il Salone Nautico di Cannes, il Custom Line 100’ è stato insignito del premio Best Layout nella categoria Flying Bridge oltre i 24 metri.

14

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Nato dalla stretta collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project, l’AYT - Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti, e il team di architetti e designer del Centro Stile Ferretti Group, il Custom Line 100 racchiude l’esperienza costruttiva e progettuale del Cantiere, unendo in perfetta armonia il design sportivo e tecnologico da un lato, e soluzioni estetiche innovative e comfort dall’altro. Il Custom Line 100’, lungo 30,60 mt fuori tutto e largo 7,25 mt, fa parte della linea planante di Custom Line assieme ai modelli 124’, 112’ NEXT e 97’. Le linee geometriche e moderne, che rendono il profilo molto sportivo, sono abbinate al comfort degli interni raffinati in stile contemporaneo; pavimenti in teak, essenza noce canaletto con inserti in cuoio fresato e pannelli a led. La velocità di crociera è di 24 nodi, quella di punta è di 26 nodi grazie ai due potenti MTU V16. Per ulteriori informazioni: www.customline-yacht.com - www.ferrettigroup.com

➠➠ Anno XII - numero 3 • marzo 2012

15


Il rilancio grazie al gruppo industriale cinese Weichai

La

difficile situazione in cui si trovava il Gruppo Ferretti, è stata risolta nel mese di gennaio 2012. Il rilancio avviene grazie all’industria cinese SHIGGruppo Weichai, uno dei gruppi manifatturieri più importanti nella produzione di motori in Cina che realizza una vasta gamma di veicoli commerciali di alta qualità, macchinari per le costruzioni e altri prodotti industriali pesanti. SHIG-Gruppo Weichai si è infatti impegnata ad acquisire, attraverso un investimento complessivo pari a 374 milioni di euro, che include un investimento nel capitale pari a 178 milioni di euro e la dotazione di nuove linee di credito per un totale di 196 milioni di euro, una partecipazione del 75% del Gruppo Ferretti, a seguito del completamento delle procedure per la ristrutturazione del debito. Inoltre, gli attuali creditori acquisiranno il restante 25% del Gruppo Ferretti, attraverso un’iniezione di capitale pari a 25 milioni di euro e una conversione del debito in capitale. A conclusione dell’operazione, la struttura del capitale del Gruppo Ferretti sarà quindi completamente rinnovata attraverso un aumento di capitale da 100 milioni di euro e una riduzione dell’indebitamento complessivo ad un livello sostenibile pari a circa 120 milioni di euro. Il business del Gruppo Ferretti potrà contare così sua una struttura solida in grado di sostenere i programmi di sviluppo di lungo termine. Il Gruppo Ferretti continuerà a operare con l’attuale management team, mantenendo la propria sede e i cantieri produttivi in Italia. Il Gruppo Ferretti (www.ferrettigroup.com) controlla un portafoglio di 8 marchi tra i più prestigiosi della nautica mondiale:

• Ferretti Yachts, marchio storico del Gruppo, nato nel 1968, attivo nella produzione di flybridge motor yacht da 14 a 27 metri

www.ferretti-yachts.com • Pershing S.p.A. , acquisita nel 1998, specializzata nella produzione di high performance open cruiser da 14 a 35 metri

www.pershing-yacht.com

• Itama , acquisita nel 2004 specializzata nella produzione di open motor yacht da 13 a 24 metri

www.itama-yacht.com

• Bertram Yacht Inc ., acquisita nel 1998, attiva nella produzione di sport fisherman motor yacht da 11 a 24 metri

www.bertram.com

• Riva S.p.A. , acquisita nel 2000, attiva nella produzione di open e flybridge motor yacht da 8 a 35 metri;

www.riva-yachts.com

• Mochi Craft , acquisita nel 2001, attiva nella produzione di lobster boat da 13 a 23 metri e un modello di expedition boat di 23 metri

www.mochicraft-yacht.com

• CRN S.p.A. , acquisita nel 1999, specializzata in mega-yacht fully custom acciaio e alluminio da 46 a 85 metri e di due linee composite, scafo planante e dislocante di 40 e 43 metri

www.crn-yacht.com

• Custom Line, acquisita nel 1996, attiva nella produzione di maxi yacht in vetroresina da 26 a 34 metri

www.customline-yacht.com

16

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


CENTRO NAUTICO

MARINELLI

s.r.l.

Da generazioni con la stessa professionalità e passione

Esposizione permanente in sede - Aperti la domenica con appuntamento

Flyer GT 44

Antares 8.80 FB

Swift

Traw le

r 34 - 44 - 52

New BSC 80 Ocean

BSC 70 Ocean

con doccia e WC interno consolle

BSC 85

New

Honda 250 HP

Gommoni Honda Marine

Tender Honda modelli TB 270 - 330 - 400 Y.L.

POSSIBILITÀ DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

Vendita Rimessaggio Assistenza Trasformazioni Riparazioni Contatti : Contrada Pisciarelli 7 - 80078 Agnano - Pozzuoli (Na) Tel 081 5708082 - Fax 081 7622888 - Cell 331 7374740

www.centronauticomarinelli.com


Dal 1965 sempre Rimessaggio Vendita e Assistenza Trasformazioni imbarcazioni e gommoni

NOVITĂ€ 2012

Scopri il primo finanziamento su misura ZAR e MAKO’ con la speciale formula a TASSO ZERO


la stessa passione UN PRODOTTO ITALIANO

5a Trav. Contr. Pisciarelli, 5/B - 80078 Agnano - Napoli Tel. 081.570.21.07 - Fax 081.242.96.62 info@performancemare.com - www.performancemare.com

NOLEGGIO gommoni a medio e lungo termine Per info contattare Nando 3392295438


Vela - Campionato Minialtura del Golfo di Napoli

I piccoli cabinati d

art Camp

Cinque prove in programma, fino al 13 maggio

S

abato 18 e domenica 19 febbraio, nel tratto di mare tra Molo San Vincenzo e Castel dell’Ovo, si è svolta la prima prova del Campionato 2012 Minialtura del Golfo di Napoli. Una manifestazione velica che coinvolge i piccoli cabinati dai 20 ai 25 piedi, tra cui Meteor, J22, J24, Melges 20, Este24, Plateau 25, Fun e Protagonist; imbarcazioni meno impegnative dal punto di vista dei costi di acquisto e di gestione, ma non meno veloci e sportive in regata rispetto a modelli di maggiori dimensioni. Il Comita-

20

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

to Organizzatore, originariamente costituito dal Club Nautico della Vela, dal Circolo Nautico di Torre del Greco e dalla Lega Navale sez. di Napoli, si amplia quest’anno con la presenza della Lega Navale sez. di Pozzuoli. Le cinque prove in programma fino al 13 maggio, si svolgeranno quindi lungo le nostre coste che vanno da Torre del Greco a Pozzuoli, offrendo un gradito spettacolo al pubblico che frequenta il lungomare durante il week-end. Il Campionato Minialtura del Golfo di Napoli, sponsorizzato da North Sails Napoli

Point, prevede due classifiche separate: Orc C e Meteor. La prima prova, il Trofeo Lucy-I 673 ospitato dalla LNI sez di Napoli, ha avuto come protagonista la velocissima “Mary Poppins”, Este 24 di Claudio Polimene e Francesco Picaro con i colori del Circolo Nautico di Torre del Greco, che si è aggiudicata la vittoria assoluta in entrambe le giornata di gara con un buon distacco sugli altri concorrenti, e si è quindi piazzata al primo posto nella classifica Orc C. Tra le imbarcazioni della classe Meteor, la migliore si è invece rivelata “Angela” di Vincenzo Panella ed Elsa Tranchese (LNI Napoli).


danno spettacolo testo e foto di Giuseppe Farace

pioni in miniatura

Per ulteriori informazioni: www.velaincampania.itpagina Facebook: Campionato Minialtura del Golfo di Napoli

Calendario delle prove programmate: 18-19 febbraio Trofeo Lucy-I 673 (LNI Napoli) 3-4 marzo Trofeo Alessandro Chiodo (CNV) 24-25 marzo Trofeo Alvaro Giusti (CNTG) 21-22 Aprile Trofeo Oreste Albanesi (CNV) 12-13 Maggio Coppa Serapide (LNI Pozzuoli)

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

21


Classifica generale del Trofeo Lucy-I 673 Classe: ORC C 1 - MARY POPPINS - POLIMENE CLAUDIO / FRANCESCO PICARO - C.N.TORRE DELGRECO 2 - SHUT UP - ASD PARTENOPE / CARAFA LUCA - LNI POZZUOLI 3 - USE ME - LUISE SILVIO / ANTONIO NICCOLI - LNI POZZUOLI 4 - ARTIGLIO - LA PEGNA / GIAMPIERO DEPASQUALE - LNI NAPOLI 5 - ROSITA GIOIELLI - ZIZZE’PACCHIANA - GIUSTI SERGIO / FABIO CALDEO - C.N.T.G. 6 - ANGELA - PANELLA VINCENZO / ELSA TRANCHESE - LNI NAPOLI 7 - OCAPPA - ROBORTACCIO EGIDIO / PARENTE DOMENICO - LNI SALERNO 8 - ARES 3 - SCOLAMIEROPASQUALE / SPINA - C.N.V. 9 - TITINA LA STREGA - BORRIELLO M.RAFFAELLA - LNI NAPOLI 10 - OUT OF BLUE - LIZZA PAOLO / GUIDO PARADISI - LNI POZZUOLI 11 - KAMASUTRA - GHEZZI GIAN LUCA - LNI POZZUOLI 12 - PLATAMONIA - COLUCCI DOMENICO / NUNZIATA ANDREA - R.Y.C.C.SAVOIA 13 - WONDERFUL - ANTONIO ESPOSITO - LNI NAPOLI 14 - GAROPERA - CAPPA MASSIMILIANO - R.Y.C.C.SAVOIA 15 - NOI DI NOTTE - BIFULCO SAVERIO - C.N.POSILLIPO

Classe: METEOR 1 - ANGELA - VINCENZO PANELLA / ELSA TRANCHESE - LNI NAPOLI 2 - ROSITA GIOIELLI - ZIZZE’ PACCHIANA - SERGIO GIUSTI / FABIO CALDEO - C.N.TORRE DEL GRECO 3 - A’FENESTRELLA - CLAUDIA RUBERTO - CN DELLA VELA 4 - FRITTATINA - GIULIANA ROGANO / PADULANO - CN DELLA VELA 5 - CAPRI - PAQUALE FONTANA / ANDREA PAPA 6 - TITINA LA STREGA - M.RAFFAELLA BORRIELLO - LNI NAPOLI 7 - KANALOA II - FRANCESCO BUSCO - LNI POZZUOLI 8 - CIENT’ANNI - MARCO RIZZA - CN DELLA VELA 9 - YANEZ - FABIO ROSSI / CARLO TIBERIO - LNI NAPOLI 10 - ACQUA O VIN? - FABIO MURENA - LNI NAPOLI 11 - CALYPSO - GIUSEPPE ONORATI - LNI NAPOLI 12 - WONDERFUL - ANTONIO ESPOSITO - LNI NAPOLI 13 - CELESTE AIDA - PAOLO GRAGNANIELLO / SALVATORE PANE - LNI NAPOLI 14 - THEMESEN - MASSIMO RINALDI / CORRADO GIRARD - LNI NAPOLI 15 - EUPLEA - MARIO GRECA

22

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


safecommunication

Nuovi Motori YAMA

0B H A F 30

V6

YAMAHA

YAMAHA F 225 F V6

N JE A

NE AU

F 250 D V6

Ca

pC

ama ra

t 8.5 WA

JE

A

PE TE M

NN E

ST

70 0s un

2012

AU

Me

rr y F isher M arlin 6

Viale Kennedy, 1 – Napoli Tel. 081/2394027 Fax 081/3615705 Via Bagnulo, 39 – Piano di Sorrento (NA) Tel.081/5322533 Concessionario per Napoli e Provincia

www.marineenterprise.com


• Consulenza nautica • Noleggio imbarcazioni a vela e a motore • Assistenza per l’iscrizione nelle matricole della gente di mare Le nostre sedi:

Via Mergellina, 32 Tel. 081.087.90.13 - Fax 081.190.93.142 info@agenziabuglione.it V.le del Poggio, 12 - Colli Aminei (NA) Tel. 081.743.55.30 - 081.743.50.20 Fax 081.592.03.16

Corsi di formazione per titoli professionali del diporto: • Ufficiale del diporto

• Ufficiale di macchina

Cell. 335.665.85.19 - 329.618.62.84

• Capitano del diporto

• Capitano di macchina

www.agenziabuglione.it e-mail: buglione@sermetra.it

• Comandante del diporto

• Direttore di macchine


Un patrimonio di prestigio che merita di essere conosciuto e valorizzato

Museo del Mare di Napoli

testo e foto di Giuseppe Farace

Una straordinaria collezione di pezzi originali che ripercorre la storia della navigazione

C

on la sua straordinaria collezione di strumenti, modelli in scala, attrezzature di vario tipo, antichi reperti e un’ampia biblioteca tematica che conta migliaia di volumi, il Museo del Mare di Napoli ripercorre la lunga storia della navigazione e dell’articolato rapporto tra uomo e mare. Creato nel 1992 per preservare un patrimonio di grande valore, il museo ha poi ottenuto nel 2007 il riconoscimento da parte della Regione Campania, diventando ufficialmente “Museo di interesse regionale”. Questa notevole opera di raccolta, catalogazione ed esposizione di pezzi rari è stata compiuta nell’arco di decenni da un piccolo gruppo di appassionati. A guidare questo manipolo di volenterosi, uniti dal comune amore per il mare e l’arte marinaresca, il prof. Antonio Mussari, che ha assunto il ruolo di direttore della struttura museale.

➠➠ Anno XII - numero 3 • marzo 2012

25


Il Museo è ospitato dall’Istituto Tecnico Nautico “Duca degli Abruzzi”, che ha sede a Bagnoli, a ridosso della spiaggia. Il prof. Mussari è stato per decenni docente presso l’Istituto e oggi si dedica esclusivamente al Museo del Mare. Con pochi fondi, ma tantissima buona volontà e perseveranza, Mussari e i membri dell’ “Associazione Amici del Museo del Mare” sono stati capaci di creare un panorama espositivo particolarmente ricco e diversificato. Vi sono poi le manifestazioni, mostre d’arte e fotografia, proiezioni, concerti ed eventi che il museo ospita costantemente; un calendario che costituisce un importante stimolo culturale, in particolare per gli abitanti dei quartieri occidentali della città di Napoli e per quelli di Pozzuoli, che dista solo qualche chilometro dal museo.

26

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


MUSEO DEL MARE Istituto Tecnico Nautico “Duca degli Abruzzi” Via di Pozzuoli 5 - Bagnoli - 80124 Napoli tel. 081 19361967 - 081 6173749 - fax 2428728 www.museodelmarenapoli.it - info@museodelmarenapoli.it Il costo della carta d’ingresso al Museo è di € 2. Per la prenotazione è indispensabile telefonare alla direzione del Museo per concordare il “percorso didattico”, affinché esso risponda alle aspettative. Le classi e i gruppi in genere devono prenotarsi ed effettuare la visita nel giorno e nell’ora stabilita; per loro è previsto un servizio di visite guidate con un contributo di € 2 a visitatore

La collezione del Museo del Mare vanta in particolare un’ampia raccolta di strumenti per la navigazione, da quelli impiegati all’epoca di Cristoforo Colombo fino ai più moderni Loran, e per le radiocomunicazioni. In una delle sale è stata riprodotta fedelmente la cabina del marconista di una nave della prima metà del ‘900. Vi sono poi motori di imbarcazioni e navi, attrezzature di bordo, antiche stampe, e tantissimi modelli in scala che riproducono fedelmente ogni tipo di imbarcazione, dai velieri del Seicento alle moderne motovedette militari. Sono inoltre esposti reperti archeologici rivenuti in fondo al mare e una raccolta di campioni biologici di fauna marina conservati in formalina, provenienti in parte dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn. La cultura del mare, nel senso più ampio, è quindi concentrata in una struttura che richiede una visita attenta; un patrimonio di prestigio che merita di essere ulteriormente conosciuto e valorizzato. Il panorama espositivo del museo è particolarmente importante per tutti gli appassionati di nautica che desiderano approfondire le proprie conoscenze, ma anche per i giovanissimi che, attraverso un’interessante e stimolante visita guidata, possono scoprire il fascino del mare e della navigazione. Il Museo del Mare organizza infatti ogni anno molte visite riservate alle scuole, con vari percorsi didattici.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

27


Qualunque sia la tua scelta, ti aiutiamo a fare la migliore.

D i s t r i b u t o re p e r l ’ I t a l i a dal 1988

Circumvallazione Esterna, 169 | 80019, Qualiano (NA) | Tel. 081 8186615 | Fax. 081 8186812 email: info@italiamaresrl.it | www.italiamaresrl.it


Marina Baia del Cenito il nuovo porto a secco a Posillipo

Posti barca da 4 a 12 mt. Noleggio e locazioni - Vendita nuovo ed usato di barche e gommoni Porto a secco tutto l’anno per imbarcazioni da 4 a 12 mt. Barca sempre all’asciutto e disponibile Alaggi, vari e lavaggi carena Nessun problema di osmosi, niente più antivegetativi Assistenza meccanica con officina autorizzata Assistenza elettrica e falegnameria Assistenza gommoni, riparazioni e decappaggi, impiantistica di bordo Parcheggio riservato e custodito, con servizio navetta

Via Posillipo, 54 Napoli - 081.575.78.83 - 392.905.1993 - 393.973.86.44 www.marinabaiadelcenito.it marinabaiadelcenito@libero.it


Volvo Ocean Race

Il team Telefonica sempre più leader di Marina Federico

Art Volvo Oc A

ncora una vittoria per la barca spagnola Telefonica che, nella Volvo Ocean Race, si conferma leader, mettendo a segno una tripletta al termine della terza tappa. Iker Martinez ed il suo equipaggio vincono in oceano e vincono sotto costa, e al momento davvero non si vede chi possa insidiarne la supremazia. I fortissimi spagnoli hanno tagliato il traguardo dopo 12 giorni, 19 ore, 58 minuti e 21 secondi di navigazione. Un risultato importante per la squadra iberica che eguaglia così il primato di Steinlager 2 che nell’edizione 1989-90 era stata l’unica barca a vincere tre tappe consecutive. Secondo al traguardo a meno di due ore è giunto Groupama di Franck Cammas: anche per i francesi una prova intensa dato che, fino a poche miglia dall’arrivo, hanno lottato duramente per la vittoria. Ora la squadra consolida il suo terzo posto in classifica e prende coscienza dei miglioramenti e degli step fatti nelle settimane scorse.

➠➠

30

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


cean

L’equipaggio spagnolo mette a segno una storica tripletta nell’avvincente ed impegnativa regata intorno al mondo: tre vittorie consecutive per la squadra di Iker Martinez ma la gara è ancora molto lunga Anno XII - numero 3 • marzo 2012

31


allontanano invece dalla vetta e anche tra di loro. La terza tappa della Volvo Ocean Race, oltre 3.000 miglia di navigazione da Abu Dhabi verso Sanya in Cina, si è svolta su un percorso tatticamente e strategicamente molto complesso e irto di insidie meteorologiche e naturali. Una frazione particolarmente impegnativa, un vero e proprio campo minato fatto di venti monsonici, su una rotta che incrocia quella di centinaia di mercantili e pescherecci e con una settimana di navigazione di bolina non semplice, in una zona nota per la difficoltà delle condizioni del mare. Al terzo posto arriva Camper che mantiene la seconda posizione in classifica ma deve ancora trovare la costanza dei risultati e, per impensierire gli spagnoli, dovrebbe anche mettere a segno qualche zampata vincente. Quarta arriva Puma, protagonista della prima parte della tappa ma un po’ in ombra nella seconda fase: Ken Read e il suo equipaggio hanno comunque sicuramente del potenziale non ancora sfruttato. Anche Abu Dhabi, condotta dal britannico Ian Walzer, deve ancora mettere a punto la propria macchina organizzativa nelle tratte lunghe, mentre ha dimostrato di essere molto competitiva sugli sprint. La cinese Sanya invece è stata sfortunata nello stretto di Malacca, dove è rimasta impantanata nelle bonacce perdendo ogni possibilità di rientrare in gara ma per

32

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

l’equipaggio orientale è comunque festa nel porto di casa poichè si tratta della prima tappa portata a termine. La classifica generale vede ovviamente consolidarsi il primato di Telefonica, Camper mantiene la seconda posizione ma perde terreno ed è incalzato da Groupama. Gli altri tre stabili si

Attualmente i sei team della Volvo Ocean Race sono impegnati nella quarta tappa: sono finalmente entrati nel flusso di vento di aliseo di nord est, che li porterà verso l’equatore e la meta finale di Auckland, in Nuova Zelanda, dove l’arrivo è previsto il 9 di marzo. Il resoconto nel prossimo numero di Me.Mo.


Per prenotazioni viaggio superiori a d 1.000,00

in omaggio

1 ora di campo presso Eurocalcetto (dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 19,00)

Per prenotazioni viaggio superiori a d 3.000,00

in omaggio N. 1 Block Shaft (escluso montaggio)

Per qualsiasi operazione di biglietteria un simpatico omaggio a sorpresa Agenzia di Viaggio e Turismo I viaggi dell’Epomeo s.r.l.

Via Giulio Palermo, 36 - 80131 Napoli

Tel. 081.770.39.55 Tel. e Fax 081.770.52.16 info@relaxeviaggi.it www.relaxeviaggi.it

Sponsor Ufficiali L’elettronica nell’auto

Distribuiti da

campo utilizzato dalla

Napoli - Via A. Righi, 66 - Tel. 081.570.85.75

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

33


Vela - prima prova del Campionato italiano 29er a Napoli

Vittoria dei giovani atleti del Circolo Canottieri Napoli di Giuseppe Farace

T

re giornate di regate caratterizzate da un forte vento di grecale hanno impegnato 15 equipaggi provenienti dal tutta Italia per la prima prova del Campionato nazionale della classe 29er. Questa piccola imbarcazione è velocissima e mette a dura prova timoniere e prodiere; lo scafo ha una lunghezza fuori tutto di mt 4,45 e un peso di 70 kg, la superficie velica standard (randa e fiocco) è di mq 12,50. Nel corso delle regate, che si sono svolte dal 9 all’11 marzo al largo di Molo San Vincenzo, si sono distinti i giovani velisti del Circolo Canottieri Napoli che ha ospitato la manifestazione. La vittoria è infatti andata a Simone Parisio e Gianandrea Fiorillo, nuovi talenti del club partenopeo. Particolarmente combattuta l’ultima regata; i giovani velisti napoletani sono riusciti a tagliare per primi il traguardo con un vantaggio di appena un metro sui secondi. Per informazioni sulla classe 29er: http://www.29er.it/

34

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Organizzazione

Campionasso 2011/2012 Campionato Interassicurativo di calcio a sette

2 Edizione a

ottobre 2011 - maggio 2012

Official Sponsor

CANALE 9

P.i. Luigi Giugliano Centro Perizie Assicurative

Acacia s.r.l.


Ciberia

Mari & Monti

Ciberia

Mari & Monti Pozzuoli (NA) Via Arco Felice Vecchia, 19 Tel. 081.855.55.49

36

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Salute

Stimolia

38

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


mo il metabolismo Quando le diete non funzionano più, per dimagrire è necessario riattivare il metabolismo basale, per ricominciare a “bruciare” l’energia. Il modo migliore e fare attività fisica e...mangiare, usando però alcune accortezze. C’è chi tende a ingrassare perchè al met lismo basale? abolis

mo troppo

“lento”. Cosa Rappresenta, in significa metab pratica, quello oche un individu dell’automobile o consuma a quando siamo completo ripos fermi a un sem o; è un po’ co aforo. me il minimo Come mai in ce rti individui il m etabolismo ba Talvolta la caus sale è piu bass a può essere un o che in altri? a patologia, pe non è così. Puo’ r esempio un ca succedere, per ttivo funzionam esempio, nel co ento della tiroide rso di una diet . Ma spesso a dimagrante. In questo caso , si puo blocca re il dimagrim Sí. É proprio co ento? sì: succede, in fatti, prima faceva di magrire, a un ce chi la funzione di una certa quantità di calo rto punto non fa rie che fino a piu’ calare il pe poco tempo Come mai acca so o, anzi, lo fa aumentare. de? É come se, di fro nte a un apporto il più possibile molto ridotto di . alimenti, l’organ ismo si difenda cercando di ris parmiare Come si “ sveg lia” il metabol is m o? Prima di tutto si deve fare attiv ità fisica; i sede L’ abbinamento ntari, del resto, del movimento hanno spesso alla dieta è utile il metabolismo il metabolismo per dimagrire basale. basale basso. anche perchè consente appu nto di elevare Quali sono le attività più ut ili? Quelle aerobich e, come il cam mino a buon pa sso, il nuoto, la bicicletta e la co Perchè propri rsa. o queste attivi tà? Oltre a far cons umare tante ca lorie, esse prom brucia l’ energi uovono l’aumen a, specie il gras to dei mitocond so di depositi de ri, i corpuscoli l corpo. nei quali si Cos’altro si pu ò fare per stim ol ar e il metabolism Non sii devono o basale? mai fare diete a contenuto ca miare energia, lorico molto ba e si devono fare sso, proprio pe piccoli spuntin r non indurre il i fra i pasti prin corpo a risparcipali senza sa Quali cibi inna ltare mai la prim lzano maggior a colazione. m en te il metabolis Possono essere mo basale? utili gli alimenti ricchi di io odio che fanno spen (specie il pesc dere di più all’ e, il molluschi organismo per indispensabile e i crostacei) e essere metabol un minimo di un i cibi proteici, izzati. Ma guai grammo quotid a non assumer iano per ogni ch e ca rboidrati: è É il caso di pr ilo di peso. endere farmac i o erbe per elevar I farmaci vanno e il metabolis prese da chi ha mo basale? delle patologie. che sono peric In alcuni prepar olose per la sa lute e che, per ati di erboriste ria sono conten esempio, dann o positività all’a ute sostanze ntidoping.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

39


Anno XII - numero 3 • marzo 2012

41


Fotocamera Sony Fotocamera ɑ 57

Velocità di scatto a

alla portata d Velocità, registrazione video Full HD (anche in progressivo) e nuova funzione “ritratto automatico” per risultati di alta qualità

P

ossibilità infinite per dare libero sfogo alla creatività, grazie all’ultima arrivata nella gamma di fotocamere con tecnologia Translucent a obiettivi intercambiabili di Sony, da oggi ancora più accessibili. La tecnologia a specchio traslucido direziona la luce in entrata simultaneamente verso il sensore immagini CMOS e il sensore AF, consentendo la messa a fuoco automatica continua per foto e video. L’inquadratura, la messa a fuoco e l’anteprima in tempo reale possono essere eseguite mediante il mirino Tru-Finder™ ad alta risoluzione, che offre un ampio angolo di visione e una copertura del 100%. In questo modo, il fotografo può immortalare esattamente quel che vede sullo schermo. Erede dell’apprezzata ɑ 55, la ɑ 57 si rivolge agli amanti delle reflex digitali con un prezzo davvero interessante. Il modello presenta molte delle caratteristiche di punta della ɑ 65, con linee e qualità ergonomiche sofisticate. Per la prima volta, anche i fotografi alle prime armi potranno scattare fotografie e girare video in Full HD con risultati straordinariamente nitidi e opzioni creative senza limiti, proprio come avviene con le macchine professionali.

Il sensore APS CMOS Exmor™ HD da 16,1 megapixel effettivi, che consente di ottenere livelli di dettaglio elevatissimi, è accompagnato da un processore BIONZ di ultima generazione. Progettato da Sony per i modelli al top della gamma ɑ77 e ɑ65, questo potente processore è in grado di gestire agevolmente grandi quantità di dati relativi alle immagini, per generare fotografie e video in Full HD impeccabili e a bassa rumorosità.

44

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

La ɑ 57 vanta un’incredibile velocità di scatto, fino a 12 fotogrammi al secondo nella nuova modalità Tele-zoom Continuous Advance Priority AE. La parte centrale del sensore di immagini effettua un ingrandimento di 1,4x, perfetto per catturare i minimi dettagli delle azioni dinamiche con una serie di fotogrammi perfettamente nitidi, anche su soggetti in movimento. Come per il modello ɑ 65, il sistema AF a 15 punti con 3 sensori a croce assicura una funzione autofocus a rilevamento di fase precisa e rapida. Inoltre, la rinnovata funzione di messa a fuoco a inseguimento (Object Tracking) mantiene perfettamente a fuoco il viso o gli altri soggetti inquadrati, anche se momentaneamente oscurati da oggetti in movimento. La ɑ 57 permette inoltre di creare filmati in Full HD all’insegna della più alta qualità. L’autofocus a rilevamento di fase continuo, estremamente sensibile, assicura il mantenimento della messa a fuoco sui soggetti in movimento, proprio come nelle immagini fisse. La compatibilità con il formato AVCHD (Ver. 2.0) pro-

gressivo fa sì che i video in risoluzione Full HD possano essere girati con frame rate fino a 50p (a scansione progressiva): niente di meglio per filmare soggetti in azione e in movimento, senza rinunciare a fluidità e nitidezza. La ripresa a 24p è perfetta anche per regalare ai filmati un aspetto cinematografico. Le opzioni di ripresa sono state ulteriormente perfezionate, grazie al controllo completo nelle modalità P/A/S/M, per non porre alcun freno alla creatività. Con ɑ 57, i ritratti professionali non sono più appannaggio esclusivo degli esperti. Sony ha infatti elaborato la funzione “Ritratto automatico” novità assoluta a livello mondiale . Grazie alla tecnologia Face Detection e all’applicazione della “regola dei terzi” per la composizione, la fotocamera identifica la posizione del soggetto e taglia lo sfondo in modo da creare immagini dall’inquadratura equilibrata, proprio come nei modelli professionali, sia in verticale (ritratto) che in orizzontale (paesaggio). La tecnologia By Pixel Super Resolution esclusiva di Sony verifica che le immagini zoomate e tagliate mantengano un numero di pixel appropria-


a 12 fps

di tutti to. La foto originale viene salvata insieme a quella ottimizzata, per agevolare il confronto tra le due versioni, offrendo al fotografo l’ispirazione giusta per affinare la propria tecnica nella ripresa di ritratti. Se si desidera avvicinarsi al soggetto, basta usare lo zoom Clear Image 2x, che raddoppia l’effettivo ingrandimento dell’ottica. Un’alternativa decisamente pratica rispetto ai più pesanti e ingombranti teleobiettivi. La tecnologia By Pixel Super Resolution mantiene ottimi livelli di dettaglio per dare vita a immagini superbe, anche negli scatti più ravvicinati. Inquadrare, mettere a fuoco e controllare la regolazione dell’esposizione nell’anteprima in tempo reale è semplicissimo, grazie al mirino elettronico Tru-Finder™, che, con risoluzione ultradettagliata da 1440k punti e copertura al 100%, non ha niente da invidiare ai mirini ottici di qualità professionale. È possibile selezionare diverse modalità di visualizzazione delle informazioni per gli scatti ad alta risoluzione, tra le quali la livella digitale e la griglia di inquadratura, con un angolo di visione ampio che consente di fotografare con sicurezza. Le informazioni possono essere visualizzate nel mirino Tru-Finder™ o sul display LCD orientabile Xtra Fine da 7,5 cm (3’’). Grazie al processore BIONZ, le opportunità per dare sfogo al proprio estro sono supportate da un eccellente range di sensibilità, che si estende da ISO 100 a 16000. Il risultato sono immagini dall’aspetto autenticamente naturale e senza rumore, sia che si usino velocità di otturazione elevate per immortalare soggetti dinamici, sia che si riprenda a mano libera senza flash in situazioni di scarsa luminosità. Già apprezzata dai fotografi più fantasiosi, la gamma di filtri creativi integrata nella ɑ 57include 11 tipi di effetti e 15 modalità, che offrono un ricco ventaglio di elaborazioni artistiche applicabili senza ricorrere al PC. I risultati sono visibili in modalità Live View sullo schermo LCD e sul mirino TruFinder™, sia per gli scatti fissi sia per i video in Full HD. Non da ultimo, è disponibile un set di accessori opzionali , tra cui la luce video LED a batteria, HVL-LE1, che rende accessibili nuove opzioni per la registrazione di video in interno o in condizioni di scarsa luminosità. La nuova fotocamera SLT-A57 con tecnologia Translucent di Sony sarà disponibile in Italia da

Agenzia Napoli Centro Via Cisterna dell’olio, 18 - 80135 Napoli Ph. +39 081.5428070 - Fax +39 081.5422039 direzioneimmobiliarenapoli@gmail.com www.direzioneimmobiliare.it

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

45


BMW Miacci Motorrad Napoli - Via B. Cavallino, 31/L (Arenella) Tel. 081.198.81.113

www.bmwnapoli.it info@miaccimoto.it


Aprilia Dorsoduro 1200 MY 2012

Potenza da brivido Migliorata nella ciclistica, nell’estetica e nell’elettronica, la motard bicilindrica di Aprilia si evolve nella versione my 2012. Ancora più agile, potentissima, elitaria, per appagare anche i piloti più smaliziati. ➠➠

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

47


A

prilia Dorsoduro 1200 è la maxi motard di riferimento. Un bicilindrico da record, da 130 cavalli, inserito in una ciclistica incredibilmente agile e leggera. Forme snelle, manubrio largo, finiture impeccabili e una componentistica premium portano questa moto al vertice del segmento delle maxi motard bicilindriche. Dorsoduro 1200 è un cocktail esplosivo di cavalli, agilità, precisione di guida. Il cuore di Dorsoduro 1200 è il propulsore bicilindrico Aprilia V2 di 90° da 1200cc che sfoggia le soluzioni tecniche più avanzate. La raffinatezza meccanica e l’eccellenza ciclistica, veri fiori all’occhiello di tutta la produzione Aprilia, sono anche le carte vincenti anche di Dorsoduro 1200, che in più offre un design sportivo estremamente raffinato e un’agilità e fluidità mai provate prima su una bicilindrica di questa cubatura. Il corredo tecnico di Dorsoduro 1200 è da prima della classe: pinze radiali Brembo, frizione idraulica, Ride by Wire con 3 mappature motore, cruscotto Matrix con computer di bordo sono tutti elementi che contribuiscono all’unicità del progetto Aprilia. In più, Dorsoduro è offerta con ABS e Aprilia Traction Control (ATC), per unire il massimo del divertimento con il massimo della sicurezza. L’evoluzione del modello 2012 di Dorsoduro 1200 è stato particolarmente mirato a esaltare la maneggevolezza della moto nei cambi di direzione a tutto vantaggio del piacere di guida, per sottolineare nelle prestazioni il concept unico della Dorsoduro 1200: la maxi-motard

48

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

più potente ed esaltante oggi disponibile nel panorama mondiale. Per raggiungere questo risultato un intervento decisivo ha riguardato l’adozione di nuovi cerchi a tre razze sdoppiate, più leggeri di 2,3 kg rispetto ai precedenti a 5 razze. Il peso dei cerchi è infatti un elemento di fondamentale importanza nella dinamica del veicolo in virtù dell’effetto giroscopico. La modifica ha consentito di ridurre il momento polare di inerzia del 15.4% sul cerchio anteriore e addirittura del 22.2% sul cerchio posteriore per ottenere una maggiore facilità nei cambi di direzione e nelle curve, una guida più facile e meno affaticante e una migliore fase di accelerazione in uscita di curva.


Questo intervento ha comportato una rivisitazione completa dell’assetto della moto: i cedimenti dell’ammortizzatore e delle sospensioni sono stati adeguati alla nuova distribuzione delle masse con un setting che ora privilegia l’handling nel misto riducendo l’altezza complessiva del baricentro della moto. La gestione elettronica “totale” (motore + veicolo) è ormai un fiore all’occhiello di Aprilia e l’evoluzione in tal senso è incessante. Sulla nuova versione di Dorsoduro 1200 sono state introdotte importanti novità nel sistema ATC (Aprilia Traction Control): ora la restituzione di coppia nella fase di post impennata è modulata in dipendenza del livello di ATC selezionato dal pilota. Questa nuova feature permette di delineare maggiormente il carattere alle mappe di ATC (da quella più prestazionale a quella più conservativa). Ci sono novità anche dal punto di vista estetico, con due nuove colorazioni, volte a sottolineare la sportività e l’aggressività della DORSODURO 1200 MY 2012. E’ nuovo anche il parafango anteriore con una trama ispirata al mondo racing, così come è nuovo il portatarga che è stato completamente riprogettato nell’ottica di contenimento dei pesi. Il peso della moto è sceso di circa 3 Kg, attestandosi su valori molto simili a quelli della sorella più piccola, la Dorsoduro 750. Anno XII - numero 3 • marzo 2012

49


Napoli - Via B. Cavallino, 35/L - Tel. 081.546.43.83 - www.ktmnapoli.it

Napoli - Via B. Cavallino, 33 - Tel. 081.372.26.01 - www.ducatinapoli.it

50

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Napoli - Via Battistello Caracciolo, 51/53/55 - Tel. 081.564.31.49 - Fax 081.564.67.15

www.baldinimotomania.it

Geo 300

Euro 4.150,00

Euro 3.290,00*

LRX

Euro 2.750,00

Euro 2.250,00*

Tweet

a partire da

Euro 1.700,00 *FC (esclusa immatricolazione)

Assicurazione RC in sede a prezzi vantaggiosi!! solo se compri peugeot

Contattaci per un preventivo RC. puoi risparmiare ďŹ no al 50% www.assicurailtuoscooter.it


52

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Ignifughe prefabbricate


Derbi Senda drd X-Treme e Racing

Il top per immag e prestazioni spo La famiglia Senda DRD 50, nelle sue versioni R e SM, è da sempre pensata per un pubblico dallo spirito giovane. Le Senda DRD X-Treme e Racing superano ogni aspettativa.

I

l nome Senda, per Derbi, è da sempre sinonimo di libertà, con modelli off-road che nella variante DRD (Derbi Racing Development) rappresentano la massima espressione della categoria sia per il livello di equipaggiamento che in termini di finiture. Dominatrici nella categoria 50, i modelli Senda DRD rappresentano, nelle versioni R (Enduro) e SM (Supermotard), la massima espressione del divertimento nella guida off road: DRD X-Treme e Racing interpretano al meglio i valori di Derbi e soddisfano le esigenze dei piloti giovani e sportivi.

Senda DRD 50 R

L’ attuale versione X-Treme, nelle varianti enduro e supermotard, eredita dalla versione Racing elementi di altissimo pregio. Così il potente gruppo ottico con tabella portanumero integrata e il fanale posteriore con luci a LED si distinguono per stile e tecnologia da professionista. E ancora, il cruscotto digitale multifunzione: tutte le informazioni che servono sono a portata di mano in uno spazio ridotto con un peso minimo. Il telaio in acciaio ad alta resistenza è a doppia culla chiusa, una struttura robusta che regala alle Senda DRD massima agilità.

54

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

Senda DRD 50 SM


gine, tecnologia ortive Derbi Senda DRD Racing, disponibile anch’essa nella versione S e RM, si distingue per dotazioni tecniche di alto livello. Nella versione Racing, sia la sospensione anteriore sia quella posteriore si affidano a componenti di massima qualità, come abitualmente nella gamma DRD di Derbi. Nella parte anteriore è presente una forcella tradizionale da 41 mm di diametro e escursione 195 mm (37 mm di diametro e 180 mm di escursione per la versione X-Treme). L’ammortizzatore posteriore lavora tramite il poderoso ma leggero forcellone a doppio braccio, in alluminio sul modello Racing (in acciaio sulla X-Treme), che valorizza le doti di agilità dell’eccellente ciclistica.

Senda DRD 50 SM

Un impianto frenante sovradimensionato equipaggia sia il modello X-Treme sia il modello Racing: freno a disco da 260 mm all’anteriore e 220 mm al posteriore per viaggiare in massima sicurezza in ogni situazione. Sono le ruote a differenziare le versioni R e SM, sia per il modello X-Treme sia per il modello Racing. Mentre l’enduro R monta ruote da 21” all’anteriore e 18” sul posteriore con pneumatici off-road, la supermotard SM è equipaggiata con cerchi in lega leggera da 17” su entrambe le ruote, con pneumatici stradali. Entrambi i modelli sono equipaggiati da un brillante monocilindrico 50 cc 2T raffreddato a liquido che garantisce alle DRD X-Treme e Racing prestazioni al top della categoria, con coppia massima già disponibile ai bassi regimi. Omologato secondo le attuali normative in materia di emissioni, il 50cc 2T garantisce alle nuove Senda gusto di guida e prestazioni da vera professionista. Il motore è leggero e affidabile per un mezzo divertente, agile e versatile.

Senda DRD 50 R Anno XII - numero 3 • marzo 2012

55


Partners

Permutiamo auto e moto

NAPOLI - Via Nuova Toscanella, 84 - Tel. 081.585.31.71 CASERTA - Orta di Atella - LocalitĂ  Cervone - Tel. 081.891.70.62 info@gruppocolotti.it - www.gruppocolotti.it


Via delle Industrie Z.I. - San Marco Evangelista (CE) Cell. 328.7030531 - 328.1413807 - 328.1413808

Usato Garantito

MODELLO

Via Romani, 155 Sant’Anastasia (Na) Tel./Fax 081.531.67.55

ANNO

MECCANICA

PREZZO EURO

POSTI

C.I. CARIOCA 15 P

2002

DUCATO 2.2

€ 23.000,00

4/6.

C.I. CARIOCA 599

2008

FORD 2.2 TDI

€ 29.000,00

5/6.

C.I. ELEGANT 681

1997

DUCATO 2.5

€ 25.000,00

6

C.I. MIZAR 130

1996

DUCATO 1.9 JTD

€ 19.000,00

6/4.

C.I. MIZAR 140

1997

DUCATO 2.5

€ 18.000,00

5/6.

DETHLEFFS ADVANTAGE

2008

DUCATO 3.0

C.C. € 65.000,00

6/6.

GRANDUCA PEGASO 63

1997

DUCATO 2,5 TDI

C.C. € 22.000,00

ELNAGH DORAL 114

2001

FORD 2.5 TD

€ 31.000,00

7/5

HYMER S 650

2000

MERCEDES 412

€ 40.000,00

5/5,

LAIKA X 700

2007

FORD 2.4

C.C. € 42.000,00

7/5.

LAIKA ECOVIP 9.1

2002

IVECO DAILY 35

C.C. € 44000,00

6/5

LAIKA ECOVIP H 680

2006

DUCATO 2.8

€ 55.000,00

4/4

LAIKA KREOS 3002

2005

IVECO 3.0

C.C. € 43.000,00

7/4

MOBILVETTA NUVOLA

2000

DUCATO 19 TD

C.C. € 20.000,00

6

MOBILVETTA ICARO 5

1998

IVECO 2.8

C.C. € 27.000,00

7/5.

M.ORSA MAGGIORE

2002

IVECO 50C13 2.8

PEGASO 710

2005

DUCATO 2.8 JTD

RIMOR SUPERBRIG 678

1996

FORD 2.5 T

SAFARIWAYS SIDNEY

1995

DUCATO 1.0 TD 1.9

6 C.C. € 42.000,00

€ 12.000,00

6/5

6


La “7 p ad

58

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Novità Auto > Fiat Freemont AWD

posti” si adatta ogni terreno

di Ilio Ascione

Il crossover italo-americano, nella nuova versione integrale, acuisce le sue doti di “stradista” rivelando maggiormente quel carattere distintivo che l’ha condotto ad essere, nel nostro Paese, il più venduto nella sua classe di appartenenza ➠➠

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

59


è

il modello nato dalla partnership di Fiat con Chrysler ed è quello del gruppo torinese che ha ricevuto il maggior consenso dopo la Fiat 500: il crossover Fiat Freemont si presenta al pubblico con la versione Integrale AWD che conferisce al “7 posti” italoamericano ulteriore appeal. Per questa versione la Casa ha previsto due motorizzazioni, il Diesel Multijet 2,0 litri e 170 cavalli ed il benzina V6 3,2 litri da 280 cavalli di derivazione Chrysler. Per entrambi, oltre alla trazione integrale è previsto il cambio automatico a 6 rapporti. Il sistema 4x4 è completamente automatizzato e consente di controllare, in totale sicurezza, la vettura anche in condizioni estreme. Del Tipo “on demand” dispone di una centralina che decide, su segnalazione dei sensori posti sulle 4 ruote, quando dare trazione anche al retrotreno. In caso di fondi particolarmente impervi c’è comunque la possibilità di intervenire autonomamente. Il trasferimento di coppia avviene tramite giunto elettronico a controllo ECC (Electronic Controlled Coupling) e, dando motricità solo quando necessario, contribuisce a tenere sotto controllo i consumi. Inoltre il controllo elettronico è più preciso dei comuni giunti viscosi o Torsen.

➠➠

60

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


La Centralina che gestisce l’ECC si interfaccia con l’ESP e con il controllo di trazione offrendo sempre la massima motricità. Al piacere di guida contribuisce anche il nuovo cambio a 6 rapporti completamente automatizzato, silenzioso e dolcissimo, per il massimo comfort di bordo. La Fiat Freemont, nei primi sei mesi di vendita, ha riscosso un grandissimo successo con ben 25.000 ordini, diventando così la vettura 7 posti più venduta in Italia. A questo va aggiunto che il 65% sono clienti conquistati dal Marchio torinese e che il gradimento e la percezione di qualità della Freemont è il più alto ricevuto dalla Fiat dal lancio della 500. Adatta ad ogni tipo di terreno e di fondo, la Fiat Freemont resta un’eccellente stradista, ideale per chi ha bisogno (o voglia) di un veicolo dal forte segno distintivo.

62

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Monte Di Procida (NA) - Tel. 081.804.52.49/50.49 a pochi Km. dall’uscita Cuma della Tangenziale di Napoli

NUOVA SEDE in Via Caranfe nei pressi isolotto San Martino Forio d’Ischia (NA) Tel. 081.98.93.63


Auto usate ti tutte le marche di costo contenuto con massima garanzia e con pagamenti anche personalizzati.

Sulle auto benzina è possibile montare impianti a gas il cui costo può essere inserito nel rateizzo. Alcuni esempi BMW Grande Punto Citroen C3 Lancia Y Nissan Micra Crysler PT Cruiser

Sede, Assistenza: Napoli - Via Cardarelli, 4 Tel. 081.770.23.72 Esposizione, Vendita: Napoli - V.le Colli Aminei, 501/503 Tel. e Fax 081.743.48.80 Napoli - Via S. Gatto, 47


Novità Auto > Kia Sportage R

Potenza elevata ad arte

di Marina Federico

Sull’onda di un grande successo commerciale, arriva una nuova grintosa versione del SUV-crossover coreano, caratterizzata da contenuti di prestigio in tema di design, sportività e raffinatezza

V

enduta, dall’autunno del 2010, in ben 8.182 esemplari, la Kia Sportage si caratterizza come un modello di grande successo ed uno dei simboli dell’immagine del Marchio coreano, fondata sullo stile, sull’innovazione e sulla simpatia. Sull’onda dell’apprezzamento del pubblico arriva ora la Sportage R AWD che amplia la gamma e apre un nuovo capitolo nella storia fortunata di questo SUV-crossover. Con Sportage R, la formula che Kia ha anticipato fin dal 2010 si evolve proponendo nuovi standard in fatto di prestazioni, equipaggiamenti ed esclusività. Il cuore generoso è un nuovo propulsore diesel due litri, quattro cilindri, quattro valvole per cilindro, iniezione diretta common rail ad alta pressione, sovralimentazione con turbocompressore a geometria variabile e controllo delle emissioni con filtro antiparticolato per rispettare le normative Euro5, e nella prospettiva dei limiti ancora più restrittivi Euro6 che entreranno in vigore nel 2014.

➠➠

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

65


Questo moderno motore, identificato dalla sigla 2.0 L-R, presenta un basamento leggero (realizzato in lega d’alluminio, come la testa) nel quale è integrato un sistema di equilibratura che riduce le vibrazioni tipiche dei 4 cilindri conferendo un funzionamento fluido come quello di un 6 cilindri. La potenza massima di questo 2 litri CRDi tocca i 184 CV a 4000 giri/min, con un valore di coppia massima di 383 Nm a partire dal regime di 2500 giri/min. La sua moderna concezione consente di abbinare alle prestazioni sportive (raggiunge la velocità massima di 195 km/h) consumi estremamente contenuti (7,2 litri/100 km nel ciclo combinato) ed emissioni di CO2 sotto i 190 gr/km. La vocazione “alto di gamma” della Kia Sportage R si esprime anche negli equipaggiamenti che propongono una dotazione di serie assolutamente esclusiva. Per distinguere anche visivamente l’esclusività di questa versione, le Sportage R sono realizzate in serie numerata e ogni esemplare è identificato da una targhetta, posta sul tunnel centrale, che riporta il numero di produzione; lo stesso numero viene riproposto anche sul portachiavi in argento personalizzato dedicato in esclusiva ai possessori della versione “R”. Con questa speciale versione i valori base di Sportage si arricchiscono di contenuti di prestigio che spingono la popolare SUV-crossover a livello delle 4x4 del settore premium per stile, sportività e raffinatezza, con un rapporto qualità/prezzo di assoluta eccellenza.

66

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


Sportage R è già disponibile presso la rete di concessionari Kia al listino, chiavi in mano, di 37.000 euro (IPT esclusa) con la classica garanzia Kia di 7 anni. Per la nascita della Sportage R, Kia Motors Company Italy, ormai consolidata sui social network quali Facebook e Youtube continua in quest’attività con la creazione della “SPORTAGE R Community”, un “Club” che intende unire tutti coloro che hanno subito il fascino del nuovo SPORTAGE R e l’hanno acquistato, dimostrando così di condividere la passione per il dinamismo e la qualità ai massimi livelli. Kia Motors Company Italy, con queste iniziative, desidera sia premiare chi ha apprezzato lo Sportage R sia far comprendere al pubblico come la Qualità sia sempre al centro di ogni sua azione.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

67


Schiano La prima concessionaria Nissan della provincia di Napoli

Monte Di Procida (NA) - Tel. 081.804.52.49/50.49 a pochi Km. dall’uscita Cuma della Tangenziale di Napoli

NUOVA SEDE in Via Caranfe nei pressi isolotto San Martino Forio d’Ischia (NA) Tel. 081.98.93.63


Schiano La prima concessionaria Nissan della provincia di Napoli

Monte Di Procida (NA) - Tel. 081.804.52.49/50.49 a pochi Km. dall’uscita Cuma della Tangenziale di Napoli

NUOVA SEDE in Via Caranfe nei pressi isolotto San Martino Forio d’Ischia (NA) Tel. 081.98.93.63


Novità Auto > Nuova Hyundai i30

Dedicata agli europei

di Marina Federico

Progettata in Germania e costruita nella Repubblica Ceca, asseconda i gusti occidentali la seconda generazione della fortunata “segmento C” coreana che cresce in ogni suo aspetto, migliorando la qualità complessiva tanto da offrirsi al pubblico con ben cinque anni di tripla garanzia a chilometraggio illimitato

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

71


N

asce la nuova generazione della Hyundai i30 che ha recitato un ruolo da protagonista nel competitivo segmento C, aumentando costantemente le proprie vendite nei tre anni successivi al lancio, avvenuto nel 2007. La nuova i30 sembra destinata a consolidare il successo della sua progenitrice, grazie ad un affascinante design, migliori prestazioni, ottime doti dinamiche, maggior comfort e funzionalità, il tutto accompagnato da minori emissioni e consumi. Ideata, progettata e sviluppata nell’HMETC (Hyundai Motor Europe Technical Centre) di Rüsselsheim, in Germania, la i30 5 porte rappresenta la grande novità Hyundai del 2012 ed è dedicata espressamente alla clientela italiana ed europea. In vendita da metà marzo, prodotta nell’impianto all’avanguardia di Nošovice (Repubblica Ceca), la nuova i30 prosegue la tradizione Hyundai di altissima qualità. E’ leggermente più lunga, più larga e più bassa rispetto al modello precedente e presenta una vasta gamma di nuovi propulsori più potenti dei precedenti, sia fra i diesel (128 CV) che fra i motori benzina (135 CV); vi sono poi trasmissioni a sei marce (manuale ed automatica) su ogni versione, oltre a emissioni di CO2 inferiori a 100 g/km.

Sotto il marchio “Blue Drive™”, Hyundai continua infatti a sviluppare la propria tecnologia d’avanguardia per un motore diesel pulito. Il miglioramento approntato all’unità 1.6 litri CRDi permette oggi al motore di raggiungere il miglior rapporto potenza-efficienza della categoria: 128 cavalli di potenza massima, con emissioni di soli 97 g/km. La nuova generazione di i30 rappresenta la più recente espressione della ‘Scultura Fluida’, l’originale linguaggio stilistico Hyundai. Questa filosofia visiva sfrutta linee morbide che traggono ispirazione dalla natura e dalla moderna architettura, per conferire alla vettura un efficace aspetto tridimensionale. Un fattore chiave dietro il look più atletico della nuova i30 è la maggior carreggiata, significativamente aumentata. La base del parabrezza è stata spostata in avanti di 84 mm ed in basso di 26 mm, modifica che ha ridotto sia la resistenza al vento che quella aerodinamica, ottenendo un coefficiente di penetrazione aerodinamica di appena 0,30. Il profilo della nuova i30 è stato ulteriormente abbellito con una cornice cromata e modellata nel rivestimento dei vetri e dai nuovi cerchi in lega a cinque raggi da 17 pollici con inserti cromati. La nuova Hyundai i30 sarà prodotta in ben 11 differenti colorazioni.

72

Anno XII - numero 3 • marzo 2012


All’interno dell’abitacolo, più spazioso, i sedili e le finiture sono di colore nero, con varianti in tessuto, tessuto e pelle o interamente in pelle (a seconda degli allestimenti). La capacità del bagagliaio è stata aumentata dell’11% a 378 litri (38 litri in più), così come sono stati ampliati tutti gli scomparti portaoggetti ed inserite nuove tasche da 0.75 litri sulle portiere posteriori. La Hyundai crede così tanto nella qualità dei suoi prodotti da offrire 5 Anni di “Tripla Garanzia” a chilometraggio illimitato, il miglior “pacchetto di servizi” attualmente sul mercato. Cinque anni di garanzia, cinque anni di assistenza stradale e cinque anni di controlli gratuiti a disposizione del cliente. I prezzi, chiavi in mano, della nuova Hyundai i30 partono da 16.300 euro per i benzina e da 18.200 euro per le motorizzazioni Diesel.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

73


VETTURE DIMOSTRATIVE e KM ZERO

Concessionaria NISSAN DAIHATSU PIAGGIO

Occasioni garantite fino a

due anni scrupolosamente controllato da personale specializzato anche SENZA ANTICIPO

Monte Di Procida (NA) - Tel. 081.804.52.49/50.49 a pochi Km. dall’uscita Cuma della Tangenziale di Napoli

Forio d’Ischia (NA) Tel. 081.98.93.63

Daihatsu Materia 1.5 TAKA Automatica GPL Argento Km 0 Daihatsu Terios 1.5 B -YOU Euro 5 2wd Nero 12/11 Km 0 Nissan Micra 1.2 Acenta Argento ‘11 Demo Nissan Micra 1.2 DG-S 98cv Acenta Nero 09/11 Demo Nissan Evalia 1.5 dCi Acenta 90cv 7 posti Argento ‘11 Demo Nissan Murano 2.5 dCi Tekna Nero 07/11 Demo Piaggio Ape Calessino Bianco Nuovo

* Vetture fatturabili con IVA esposta e compresa - **Salvo approvazione finanziaria Spese paratica e 250,00. Passaggio proprietà escluso.

Legenda: A/C = aria condizionata; ve = vetri elettrici; cc = Chiusura centralizzata; ss = servosterzo

13.900,00 17.900,00 9.600,00 11.900,00 16.500,00 39.900,00 8.500,00

* * * * * * *

NISSAN Pixo 1.0 Acenta Clima, Automatica Graysh Blu ‘09 Micra 1.2 Jive 3p Argento ‘06 Micra 1.2 Jive 5p Argento ‘06 Micra 1.2 Jive 5p Grigio scuro ‘06 Micra 1.4 Acenta 5p Azzurro ‘03 GPL Micra 1.4 Automatica 5p Full opt. Porcellana ‘08 Micra 1.4 Coupè-Cabrio Sport Argento ‘07 Nissan Note 1.5 dCi Jive Argento ‘08 Qashqai 1.5 dCi Acenta Caffè latte ‘09 X-Trail 2.0 dCi LE 173cv Pedane Nero ‘08 X-Trail 2.0 dCi LE Automatico, Pedane Nero ‘07 X-Trail 2.2 dCi 136cv SE Tetto Argento ‘07

€ 7.000,00 4.500,00 € 6.300,00 € 6.300,00 € 3.800,00 € 7.500,00 € 5.800,00 € 7.900,00 € 15.000,00 € 16.900,00 € 16.990,00 * € 12.900,00

MULTIMARCHE BENZINA Fiat Panda 1.2 Emotion Azzurro met. ‘05 Fiat Panda 1.1 Azzurro met. ‘05 Fiat Panda 1.1 Bianco ‘08 Daihatsu Cuore 1.0 5p Azzurro ‘09 Ford New Fiesta 1.2 5p Nero ‘10 Opel Agila 1.2 Rosso ‘02 Hyundai Atos Prime 1.1 A/C ABS Blu ‘05 Hyundai Atos 1.1 A/C Grigio scuro ‘06 Peugeot 1.4 C+C Cabrio Clima Aut., Lega, CD, Azzurrino ‘04

5.800,00 5.300,00 5.000,00 5.500,00 9.200,00 * 3.900,00 4.500,00 € 4.900,00 € 4.300,00

€ € € € € €

MULTIMARCHE DIESEL Alfa 147 1.9 JTD 5p Argento ‘04 Fiat Punto 1.3 M.Jet 5p Autocarro 4 posti Grigio ‘04 Fiat Punto Classic 1.3 M.jet 5p Dynamic Nero ‘07 Fiat Stilo 1.9 TD 5p 115cv Grigio scuro ‘05 Fiat Doblò 1.9 JTD Dynamic ‘06 Toyota Yaris 1.4 MMT D4D Automatica 5p Blu ‘07 W Golf Plus 2.0 TD 140cv Sportline Grigio scuro ‘05 Opel Corsa 1.3 CDTI 5p 70cv Argento ‘06 Toyota Rav 4 2.0 TD Luxury Argento ‘03 Peugeot 407 2.0HDI Australian S.W. Navig., Tetto, Argento ‘08 Audi A4 2.0 Diesel 4p 4X4 S Line 170cv Argento ‘07

VETTURE IN ARRIVO

Nissan Juke

€ € € € € € €

Nissan Qashqai 2.0 dCi 4WD Acenta tetto panor. Argento ‘08 Nissan Micra 1.2 3p Jive Argento ‘06 Fiat Panda 1.2 Bianco ‘08 Fiat Croma 1.9 JTD 120cv Dynamic Grigio scuro ‘09 Kia Sportage 2.0 CRDI Pelle Argento ‘05 Hyundai Atos Prime SS ABS Blu scuro ‘05 Daihatsu Cuore 1.0 5p Azzurro ‘09 Daihatsu Terios 1.5 SX GPL Argento ‘08 Peugeot 207 5p 1.6 HDI Nero ‘06

€ € € € € € € € € €

5.500,00 4.000,00 6.200,00 4.500,00 5.900,00 8.650,00 7.800,00 6.100,00 6.700,00 8.500,00 13.900,00 *


Prova Su Strada > Chevrolet Cruze berlina e hatchback

Eredi della Campione del Mondo di Ilio Ascione

Prestazioni, consumi, comfort e rapporto qualità-prezzo: queste le carte vincenti delle versioni stradali della “regina” assoluta del World Touring Car Championship ➠➠

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

75


D

ue titoli mondiali consecutivi, il WTCC dominato in lungo e largo, nonostante i vari cambi di regolamento: la Chevrolet Cruze si è dimostrata una vera “macchina da guerra” nel campionato turismo, dove si è confrontata, negli anni, con il meglio della produzione globale uscendone a testa alta. Un lancio mediatico che ha dato risalto anche sul mercato con le berline che stanno riscuotendo un’ottima considerazione. Negli ultimi mesi abbiamo avuto modo di provare sia la versione 3 volumi (configurazione della vettura da corsa) che la due volumi, espressamente progettata per il mercato europeo, traendone sensazioni positive in fatto di prestazioni, ma anche come comfort, consumi e rapporto qualità prezzo. Fra le due non ci sono grandi variazioni nel frontale, mentre, chiaramente, la coda, anzi la mezza coda della berlina, lascia spazio al portellone nella “Hatchback” con una soluzione stilistica, a nostro esclusivo giudizio, non proprio indovinata. Ma, come diciamo sempre, l’estetica è un argomento molto soggettivo. Le vetture erano dotate entrambe del 2 litri Diesel da 163 cavalli e 360 NM di coppia, disponibile già a 1750 giri, la 3 volumi con il cambio manuale e la Hatchback con l’automatico, entrambi a 6 rapporti. Quello che ci piace di più della Chevrolet Cruze è il posto di guida che ci consente la regolazione a noi più congeniale: basso, con il volante alto, in modo da trasmettere tutte le sensazioni della vettura. Ci prendiamo subito la mano: fra le due non c’è gran differenza nella guida in autostrada o nei curvoni veloci, con il motore che “tira” fortissimo ed i consumi sotto controllo. Chiaramente nell’uso su percorso misto il cambio manuale ha un plus ultra

76

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

rispetto all’automatico: le prestazioni parlano chiaro: i nostri strumenti danno un’accelerazione da 0 a 100 in soli 8,3 secondi contro i 10 della Hatchback, anche se poi quest’ultima dovrebbe essere leggermente più performante sulla velocità massima dichiarata dalla Casa. La tenuta di strada è eccezionale: la Cruze ci da subito confidenza e ne apprezziamo la precisione nell’andare a prendere i punti di corda e l’agilità nei cambi di direzione. Anche la frenata è eccezionale con spazi di arresto da 100 a 0 in meno di 40 metri. Il cambio manuale risulta preciso e rapido negli innesti, con una rapportatura che esalta il piglio sportivo della berlina campione del mondo. L’automatico, con funzione a leva sequenziale, è dolce nei passaggi di marcia e, nell’uso manuale, abbastanza rapido, anche se non permette di inserire il rapporto superiore sotto un regime stabilito.


L’abitacolo è spazioso in entrambe le versioni con un vantaggio, anche se minimo, per la Hatchback, in fatto di bagagliaio. Sui consumi invece vince ancora la tre volumi manuale: con un litro di gasolio abbiamo percorso mediamente oltre 18 chilometri, con ottime performance anche in città dove abbiamo guidato in sesta marcia a cruise control inserito senza nessun problema. La versione automatica, invece, paga molto in termini di consumo: su strada non è possibile

inserire la sesta marcia al di sotto dei 90 all’ora e ci siamo fermati intorno ai 16 chilometri con un litro di gasolio; in città non siamo riusciti a percorrere più di 12 chilometri al litro, stando molto attenti ai consumi. Nel complesso la Chevrolet Cruze ha superato a pieni voti la nostra prova su strada ed anche i prezzi sono particolarmente invitanti: la tre volumi in versione LT, al top di gamma, costa a listino 19.700 Euro, mentre la Hatchback costa 20.750 Euro.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

77


Specialista Auto - Moto - Fuoristrada


Novità Auto > Nuova Peugeot 107

So urban, so trendy!

di Marina Federico

La piccola “Leoncina”, già apprezzata per maneggevolezza ed economia di utilizzo, si ripropone sul mercato con un look più sofisticato senza perdere la sua aria sbarazzina, particolarmente apprezzata dalla clientela femminile a cui è dedicata una serie speciale molto particolare e decisamente modaiola

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

79


La

Peugeot 107 si rinnova, evolvendosi ed arricchendo la sua gamma con alcune serie speciali e nuovi equipaggiamenti. Lo stile sofisticato, ispirato ai nuovi codici del Marchio, le conferisce maggior potere seduttivo: il look si è modificato senza però penalizzare le caratteristiche vincenti, nell’utilizzo urbano, del modello che diventa ancora più pratico, riducendo anche i consumi. Il frontale è stato completamente ridisegnato mentre le dimensioni sono rimaste invariate. Il cofano è ora più bombato e suggerisce la parentela con la 208.

80

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

I gruppi ottici, pur mantenendo la loro forma e la posizione alta, sono più raffinati e la nuova griglia della calandra, composta da una rete a nido d’ape specifica per la 107, forma una bocca sottile ed elegante, sospesa dalla tinta carrozzeria che la circonda. Il nuovo paraurti è dotato di fasce paracolpi, con funzione estetica e di protezione, particolarmente utili per le condizioni di guida in città.

Tutti questi elementi di stile, molto lavorati, abbinati a una linea affilata della parte inferiore della carrozzeria e a nuove modanature, conferiscono alla piccola del Leone una nuova identità, moderna e simpatica. Inoltre, la gamma colori si amplia con la nuova tinta “Plum” esclusiva ed attraente, che si addice perfettamente al suo carattere. All’interno, la nuova armonia “Mistral”, i nuovi rivestimenti dei sedili “Manhattan” e i rivestimenti delle porte e della plancia in due materiali, ora in un’unica tonalità nera, migliorano la qualità dell’abitacolo conferendo alla vettura un ulteriore tocco di eleganza. Entrano a far parte della dotazione nuovi equipaggiamenti di comfort, come l’impianto audio CD con 2 altoparlanti supplementari, di serie o in opzione, il nuovo impianto audio CD WIP Bluetooth in opzione abbinato a 2 altoparlanti supplementari, con connessioni USB, MP3 e Bluetooth, ed il nuovo volante abbinato a un nuovo pomello della leva del cambio, entrambi rivestiti in pelle, disponibili di serie o in opzione.

La 107 adotta una nuova firma visiva, grazie alle luci diurne a LED, che mettono in risalto le protezioni laterali e, in base al livello di allestimento, fari fendinebbia completati da un profilo cromato.

La 107 conserva una gamma semplice con 3 livelli di allestimento, disponibili nelle varianti 3 e 5 porte, con 2 motorizzazioni: 1.0i 12V 68 CV con cambio manuale e 1.0i 12V 68 CV con cambio robotizzato.


Già ben posizionata in materia di efficienza ambientale, la nuova Peugeot 107 riduce ulteriormente i livelli di emissioni di CO2: 99 e 104 g/km rispettivamente nelle versioni con cambio manuale e robotizzato. La sua economia di utilizzo risulta migliorata, con consumi ora ridotti a 4,3 l per 100 km con cambio manuale e 4,5 l per 100 km con il cambio robotizzato. In questo mese sarà lanciata la serie speciale denominata “URBAN MOVE”, molto femminile. Si tratta di una versione modaiola e glamour, nella nuova tinta “Plum” oppure “Nero Caldera”, e sfoggia elementi decorativi specifici. La Peugeot 107 soddisfa innanzitutto per la maneggevolezza, il piacere di guida ed il costo, decisamente contenuto. Dopo oltre 665.000 unità prodotte alla fine del 2011, oggi la Leoncina scrive una nuova pagina della sua storia, con l’obiettivo di sviluppare le qualità vincenti in un segmento sempre più competitivo.

Anno XII - numero 3 • marzo 2012

81


Marca

Modello

Anno

Prezzo

Opel

Zafira 2,0 DTI

2004

3.500,00

Citroen

C5 2.2 HDI

2001

2.000,00

Skoda

Fabia Wagon 1.4 MPI

2002

800,00

Nissan

Note 1.4 Benz

2009

7.700,00

Renault

Clio

2009

7.500,00

Renault

Scenic

2000

1.500,00

Nissan

Micra 1.5 DCI 86CV

2009

7.300,00

Renault

Clio SW

2009

7.500,00

Fiat

Ducato Blu L2H2

2008

10.000,00 + iva

VEICOLI COMMERCIALI Fiat

Ducato Blu L2H2

2008

10.000,00 + iva

Nissan

Cabstar

2007

4.900,00 + iva

Fiat

Ducato Blu L3H3

2008

9.000,00 + iva

Nissan

Atleon 35-15

2004

6.900,00 + iva

Fiat

Ducato Maxi 2.5 D

1988

1.500,00 + iva

Renault

Kangoo 1.9

2001

1.400,00

Peugeot

Ranch 2.0 HDI 90cv furg.

2005

2.200,00

www.scandisud.com info@scandisud.com

Via Nazionale delle Puglie, 245 - Casoria (NA) Tel. 081.759.98.81 - Fax 081.584.32.92


MERATOMOTORI Marzo 2012  

Mercatomotori marzo 2012 Auto Moto Nautica

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you