Page 124

Asta749_quarta_Asta749-@94@ 30/10/12 12:24 Pagina 122

GIUSEPPE NINO FARINA (Torino 30 ottobre 1906 – Aiguebelle 30 giugno 1966) fu uno dei più importanti e conosciuti piloti automobilistici. Figlio di Giovanni, il fondatore degli “Stabilimenti Farina” una delle più antiche ed importanti carrozzerie automobilistiche, cui si affianca giovanissimo il fratello Battista Farina, conosciuto con il fortunato soprannome di ‘Pinin’ e poi creatore di quel monumento di stile e di design che oggi è la Pininfarina, Nino è celeberrimo per essere stato, nel 1950, il primo campione di Formula 1 moderna. Era anche noto alle cronache mondane per i suoi comportamenti dentro e fuori i circuiti, in quegli anni considerati “eccessivi”. Si ricorda, ad esempio, il vezzo di correre con un sigaro cubano fra le labbra, oltre alla grande passione per le donne. Amico fratello del grande Tazio Nuvolari, grazie alla vittoria nel Gran Premio di casa a Monza, ultima gara del mondiale, Farina risulta primo in graduatoria mondiale con 30 punti, davanti al compagno Fangio (27 pt). Nel 1952 il ritiro dell’Alfa Romeo lasci Farina alla Ferrari, con la quale riuscirà ancora a piazzarsi per ben quattro volte secondo, terminando il mondiale al secondo posto con 25 punti.

381 P ZANNETTI ROMA TIME OF DRIVERS "FARINA EDITION" WORLD CAMPIONSHIP 1950 PIECES UNIQUE REF. 220512. Cassa massiccia in oro rosa 18 kt con battistrada inciso sulla corona, pulsanti esagonali con i quadrifogli Alfa Romeo, bassorilievo con smalti di Nino Farina sul fondello chiuso da viti (inusato). Quadrante in avorio dipinto a mano raffigurante l'Alfa Romeo 159 guidata dal celebre campione, numeri arabi entro formelle in smalto bianco, contatore a 30 minuti al 12 (inusato). Movimento svizzero a carica automatica (inusato). Quadrante, cassa e movimento firmati. Completo di cinturino, fibbia double-deployante, astuccio e certificato. Diam. mm 44.

C. solid 18K pink gold with tyre tread , hexagonal buttons with Alfa Romeo emblem, painted low relief of Nino Farina on case back secured by screws (mint). D. hand-painted ivory depicting the 159 Alfa Romeo driven by the famous champion, with Arabic numerals within white enamel tiles, 30 minutes register at 12 (mint). M. Swiss self-winding (mint). Dial, case and movement signed. Accompanied by Zannetti strap, double-deployant clasp, box and certificate. BASE D’ASTA:

€ 15.000

STARTING PRICE (PREZZO AL PUBBLICO: € 38.000)

Questo orologio è opera del maestro Zannetti di Roma, che da sempre eccelle nella produzione di orologi ricercati ed esclusivi, oltre che nella personalizzazione di gemelli, penne e gioielli. L’altissima attenzione al dettaglio ed alle finiture, eseguite sempre e magistralmente a mano, abbinata alla scelta di materiali pregiati, garantisce alla maison Zannetti un made in Italy d’eccezione.

122

QUARTA SESSIONE, SABATO 1 DICEMBRE 2012, DALLE 17,30 ALLE 18,00

CANALE SKY 825

Asta 749 - OROLOGI MODERNI E D'EPOCA  

Asta 749 - OROLOGI MODERNI E D'EPOCA

Asta 749 - OROLOGI MODERNI E D'EPOCA  

Asta 749 - OROLOGI MODERNI E D'EPOCA