Page 20

AROUND THE WORLD

nandosi dal centro di Cracovia a circa 50 km di distanza, con un treno preso dalla Stazione Centrale si può arrivare a Oswiecim, luogo tristemente noto per i campi di sterminio che vi sono stati costruiti durante la seconda Guerra Mondiale. Oggi la visita a questo luogo conservato come museo memoriale che riceve più di un milione di visitatori all’anno è una tappa che seppure può essere emotivamente devastante è tuttavia dovuta. Parco nazionale di Ojcow: se si desidera fare una passeggiata in mezzo al verde allontanandosi dalla città, ci si può recare in questo grande giardino botanico situato a 24 km da Cracovia, con al suo interno oltre 1.000 specie di piante fiorite. Gli amanti delle visite museali invece potranno dedicarsi all’esplorazione di musei tra cui: il Museo Czartoryski che contiene al suo interno la collezione Czartoryski, iniziata nel 1795 dalla principessa Izabela Fleming al fine di preservare il patrimonio artistico nazionale che si compone di manufatti, porcellane, mobili e cristalli, ma anche oggetti di antiquariato provenienti da Grecia, Roma e Egitto, ma anche il Museo Nazionale che ospita una collezione di uniformi, armature e opere d’arte polacca del Novecento, il Museo dell’Aviazione Polacca che inaugurato nel 1964 è uno dei più grandi al mondo, la Galleria d’Arte Polacca del XIX secolo espone la collezione d’arte polacca del Settecento più grande del paese o il Museo Archeologico inaugurato 22 | Medinbus | Numero 12 | Marzo/Aprile/Maggio 2019

Auschwitz-Birkenau

nel 1850 che contiene una collezione di oltre 500.000 oggetti, dal Paleolitico all’età moderna.Una visita della città polacca non può considerarsi completa se non ci si immerge pienamente nelle tradizioni polacche assaggiando le pietanze tipiche, ecco allora una selezione dei piatti caratteristici della tradizione polacca da provare prima di ripartire: i pierogi, piatto simile ai nostri ravioli vengono farciti con ingredienti vari come funghi, ricotta, carne, pomodoro o patate; ma se si preferiscono nella sua versione dolce si possono scegliere ripieni di frutta o cioccolata. Zuppa acida, è uno dei piatti più famosi della cucina polacca, preparato con farina di segale, salsiccia a fette, uova sode e viene servita solitamente dentro una forma di pane. Golabki, famosi sono i gustosi involtini di verza o cavolo ripieni di carne, orzo o riso. Chlodnik – una gustosa zuppa preparata con latte cagliato che si può trovare nel-

la variante preparata con verdure o con barbabietole. Obwarzanek, tradizionali anelli di pasta di pane solitamente ricoperti di semi di papavero e sesamo. Zapiekanka, e si è amanti dello street food, a Cracovia troverete gustose proposte come baguette cotte in forno, tagliate a metà e condite con formaggio, funghi e ketchup. Molto noti sono quelli che si trovano ai chioschi nel quartiere ebraico, precisamente a Plac Nowy o a Plac Okrqglak. A questo punto non ci resta che augurarvi buon viaggio e buon appetito.

Profile for Medinbus

Medinbus Marzo Aprile Maggio 2019  

Viaggi, turismo enogastronomico, moda, benessere, bellezza, ricette, lifestyle, eventi, salute, interviste, oroscopo e tanto altro su Medinb...

Medinbus Marzo Aprile Maggio 2019  

Viaggi, turismo enogastronomico, moda, benessere, bellezza, ricette, lifestyle, eventi, salute, interviste, oroscopo e tanto altro su Medinb...

Profile for medinbus
Advertisement