Issuu on Google+

UNIVERSITA’ DI PALERMO – CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHITETTURA DOCENTI Maurizio Carta Daniele Ronsivalle COLLABORATORI Annalisa Contato Carmelo Galati Tardanico Barbara Lino Angelica Agnello SEMINARIO INTEGRATIVO Barbara Lino

NORDHAVN! COPENAGHEN!

di Federica Amato, Simona Calcagno, Valeria Cannizzo, Riccardo Casella, Alessia Di Maria.


COPENAGHEN


NORDHAVN


88.25 kmq

DANIMARCA  

SUPERFICIE TERRITORIALE

559.440ab

PIRAMIDE DELLE ETÀ

23%  

ABITANTI

5.793ab/kmq DENSITÀ

MIXITÈ ETNICA


NORDHAVN Nordhavn è una penisola situata sulla costa nord-est di Copenaghen, a soli quattro chilometri dal centro. L’ambito è prettamente adibito al trasporto navale e all’industria, presenta al suo interno molte aree dismesse e sottoutilizzate. Il progetto di rigenerazione urbana, promosso dalla CPH City & Port Development, è centrato sulla riconversione del porto di Nordhavn in un quartiere residenziale “sostenibile”, viene approvato nel rispetto di alcune linee guida quali: il divieto di costruire edifici di grandi dimensioni, la progettazione di spazi urbani e aree ricreative di elevata qualità paesaggistica e la realizzazione di un sistema di

trasporto pubblico efficiente. Il progetto è interessante soprattutto per l’aspetto olistico nel quale sistemi di produzione, consumo e mobilità sono considerate nella loro globalità. Il programma di rigenerazione prevede uno sviluppo urbanistico a misto per 40.000 abitanti sucarattere una superficie complessiva di circa 400 ettari. Il distretto è suddiviso in undici “isolequartiere” grazie a numerose opere di canalizzazioni. Ogni isola è stata progettata per essere autosufficiente e fornire ai residenti un mix di funzioni distribuite in modo capillare in prossimità delle residenze per limitare al massimo gli spostamenti degli abitanti.


2007/08   Azione  di  sviluppo  urbano  /  Compe6zione  internazionale  di  idee   2009/11  

Vincitori  del  concorso  /  Definizione  del  master  plan  e  di  strategie  urbane  

2012/50  

Inizio  della  realizzazione  proge<o  /  Previsione  di  completamento  dei  lavori  


Nel dicembre 2005, il governo danese e il Comune di Copenaghen hanno fatto un accordo, trasformato poi in un atto del parlamento nel 2007, sui principi che governano lo sviluppo del Nordhavn. Si è deciso di organizzare una open house di idee con workshop, dibattiti pubblici ed incontri aperti alla comunità per definire la strategia della città sostenibile del futuro e per costituire la base per la preparazione di un bando di concorso internazionale. Lo sviluppo di Nordhavn si basa infatti su un dialogo stretto con residenti, futuri utenti della zona e altre parti interessate. Il bando, partito nel maggio 2008, ha ricevuto 180

proposte progettuali sottoposte ad una giuria internazionale di professionisti; conclusosi nel 2009 ha visto come vincitore il Nordholmene-Urban Delta, tuttavia nello sviluppo del progetto sono stati coinvolti altri consulenti: COBE, SLETH Modernism, Polyform and Ramboll, che nei due mesi successivi si sono impegnati a sviluppare ulteriormente le strategie proposte in collaborazione con CPH City & Port Development. Tappa importante nello sviluppo di Nordhavn è l'intervento del vertice ONU e la partecipazione del progetto alla mostra di sviluppo sostenibile.


210000mc 9390000mc  

DI EDIFICI DISMESSI RIUTILIZZATI!

400 ha  

DI SUPERFICIE COINVOLTA!

 

 

DI NUOVI EDIFICI!

80ha

 

DI NUOVI PARCHI E SPAZI PUBBLICI!


40.000 ab 40.000 ab POPOLAZIONE COINVOLTA NEI PROCESSI DECISIONALI, FORUM, ETC.

POPOLAZIONE INSEDIATA NELL’AREA DI PROGETTO


L   I   F     E  by    the  W   A   T   E   R  


0,6 Miliardi 54% 40.000 INVESTIMENTO TOTALE! di cui!

di investimento privato!

FONTI DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI: COMUNALI!

nuovi posti di lavoro!


La visione globale di Nordhavn è quella di una città modello per lo sviluppo sostenibile del futuro; ciò non significa che deve occuparsi solo di responsabilità ambientale, ma anche della creazione di diversità sociale e di valori, ripensando nuovi modi di vivere che possono essere combinati con l’energia sostenibile, l’ambiente, le soluzioni per il traffico ed il paesaggio urbano. Il quartiere , ad emissione zero di CO2, è caratterizzato da fonti pulite di energia e dall’utilizzo ottimale delle risorse. Il distretto punta a diventare eco-metropoli del mondo e leader dello sviluppo urbano sostenibile(economico, sociale ed ambientale). Una rete di aree verdi,  

spazi pubblici e canali strettamente connessi al tessuto urbano contribuiscono ad arricchire la qualità ambientale e paesaggistica del distretto. Il progetto si caratterizza per lo stretto rapporto con l’acqua, che diventa parte integrante dello stesso nonché elemento di pianificazione dello sviluppo urbano. L’obiettivo è quello di trasformare Nordhavn in un quartiere urbano versatile in grado di attrarre interessi e gruppi sociali diversi grazie ad una moltitudine di attività e una vasta gamma di servizi .Ciò che caratterizza il progetto è la riattivazione di tutti i cicli interrotti attraverso i sei temi cardine.


BLUE and GREEN CYCLE


verde sul mare


cittĂ  dinamica


cittĂ  del futuro


cittĂ  sostenibile


Cph nordhavn laburba14