__MAIN_TEXT__

Page 1

Rassegna stampa Premio GiovedĂŹScienza 2020


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤ 23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3mS3DI8

TGR Piemonte RAI 3 23 settembre 2020 edizione ore 19,30 Min. 14’51’’

1/1


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤ 23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3j4xlae

TGR Sardegna RAI 3 23 settembre 2020 edizione ore 19,30 Min. 11’31’’

1/1


Quotidiano

LA STAMPA

Data Pagina

TORINO

Foglio

rkk,nNCln e Wna\L9N

25-09-2020 41 1

MATTEO BERTAGNI Ha vinto GiovediScienza con uno studio sullo stato naturale dei fiumi

"Princeton mi aspetta ma tornerò a Torino" IL PERSONAGGIO/2 1 suo futuro è alla Princeton University, dove ha già vinto un posto da ricercatore. Ma Matteo Bertagni è una vera eccellenza coltivata a Torino dove vive da sette anni,quando 2lenne siè trasferito attirato dall'eccellenza del Politecnico,laureandosiin magistrale e vincendo un dottorato per ilDipartimento diIngegneria dell'Ambiente. Ha vinto luiil primo premio nazionale GiovedìScienza,giunto alla nona edizione, dopo aver giudicato ilsuolavoro il migliore tra le altre 63 candidature da ricercatori di tutta Italia. Il progetto porta iltitolo: «Possiamo riportare ifiumi alloro stato naturale?», una ricerca che vuole dare un supporto scientifico alle scelte ingegneristiche, ecologiche e gestionali volte a ripristinare lo stato naturale di un fiume. «Ora parto, perché un'opportunità alla Princeton Universityè davvero prestigiosa.Maspero un giorno ditorna-

Matteo Bertagni,28 anni re in questa città che mi ha dato tanto, non solo dal punto di vista accademico», dice. Per luiTorino è «il mixideale tra attività culturali e movida per uno studente universitario.E i professori che ho avuto sono stati un buon esempio: a Trieste non ho trovato quello che cercavo, qui sì. Dopo qualche anno afare esperienze e carriera, vorrei insegnare in questo angolo di mondo che amo».La sua passione, d'altronde, sono le Alpi:«Da alpinista èimpossibile non innamorarsi di Torino. Per ora lavoro da remoto, poidovrò lasciarla, ma è un arrivederci». A.JOL.—

C9,73W7tAMMMMMWM

113995

,niawWdeumar

PER LA SALUTE DI OGNI PERSONA, LA RICERCA DEL MEGLIO.

~~~111 —.---1

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

LA STAMPA

Data Pagina

TORINO

Foglio

25-09-2020 41 1

VERONICA FERRERO Un premio speciale per la ricercatrice impegnata nella divulgazione

"Con l'antimateria combatto i tumori" IL PERSONAGGIO/1 ANDREAJOLY

suo lavoro è stato premiato dalla giuria popolare perché riconosciuto come quello conle maggiori ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita.Veronica Ferrero ha 30 anni,è di Pino Torinese e alla nona edizione del GiovedìScienza ha ottenuto il premio speciale "Elena Beneduce" con il progetto"Game ofpositrons ovvero l'antimateria contro i tumori": «Spero possa essere un segnale che stia andando nella direzione giusta coi miei lavori. E stato bello essere seguiti da giovani studenti». Veronica ha iniziato a concentrarsi sulla didattica e sulla divulgazione, «un tassello fondamentale per avvicinare le ricerche alle persone comuni.Torino in questo è vivace: dalle manifestazioni scientifiche alla Notte dei Ricercatori, le occasioni non mancano. In più alcuni orgai

Veronica Ferrerai 30anni

113995

nizzano aperitivi scientifici nei bar: coinvolgere le persone negli studi può essere il mio futuro». Gli studi a Torino, poi il PhD in Fisica Biomedica e la ricerca sul campo collaborando con i centri di ricerca Infn a Torino e il Cnao a Pavia:«Sono divisa da questi due lavori, ma non mi pesa. Mi piace la ricerca e vorrei continuare su questa strada». L'attività è focalizzata sull'applicazione della Tomografia a Emissione di Positroni (Pet) in adroterapia, per monitorare la radio-attività indotta nei tessuti: «Ma anche le ricerche dei miei colleghi erano molto interessanti».—

PER LA SALUTE DI OGNI PERSONA, LA RICERCA DEL MEGLIO.

ouys,,

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

IL GIORNO

Data Pagina

Milano

Foglio

22-09-2020 20 1

La sfida

Caccia ai migliori ricercatori d'Italia Un milanese nel club dei finalisti Giovanni Baccolo della Bicocca partecipa con il suo studio sul cambiamento climatico "Ciò che i ghiacciai(non) dicono"

LA SELEZIONE

Candidature under 35 da tutto il Paese Poi la giuria di 101 esperti di scienza ha scelto la rosa di dieci finalisti

dicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c'è Giovanni Baccolo (nella foto), nato a Milano, studioso di ghiacciai all'Università Milano-Bicocca. II progetto è intitolato «Ciò che i ghiacciai (non) dicono».

113995

È milanese uno dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. 11 23 settembre dalle 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio: 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando perla termodinamica e la me-

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

Data Pagina Foglio

22-09-2020 1+8 1

MATERA

Giovane biologa tra i finalisti al premio «Giovedì scienza» SERVIZIO IN VIII»

RICERCA TRA I PRIMI DIECI NEL CONCORSO NAZIONALE DEDICATO AGLI UNDER 35

Premio Giovedì Scienza Marraudino tra ifinalisti La biologa presenta uno studio sulla soia • È materana, Marilena Marraudino, una dei 10 finalisti del Premio GiovedïScienza, dedicato ai ricercatori andar 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza,la finale del Premio. Sono 64.1e candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri dí ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 1101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c'è

Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all'Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: "Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)",una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all'obesità e all'infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica,ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie dí secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in

denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una dedicata nell'edizione conferenza 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovediScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno:Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. 11 Premio GiovediScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico • uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

_~.132.51L

di

reaviRsato

5127.21::7%,

Ricordato il tributo 7777contro il regime nazista • :.a.-:.amo......,..

-

113995

Sìal taglio parlamentai) oltre il dato nazionale

wMs

DECINA VINCENTE Marilena Marraudino, laureata in Biologia all'Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze a Torino

Premio Giovedì Scienza Marreud'mo❑aifuulisli VUwtYP~PuaeWo~ukvx

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

LA NUOVA ~i

Data Pagina Foglio

BASILICATA~

22-09-2020 17 1

Marilena Marraudino è tra i 10 finalisti del concorso nazionale per ricercatori

Da Tricarico alla finale del Premio GiovediScienza con uno studio sugli effetti deleteri della soia per la salute

della ricerca alla comunicazione dellascienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia,dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Domani settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal

roscienze all'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo:"Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals,EDCs)",una ricerca che vede protagonistala soia,alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all'obesità e all'infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito

ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa.A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovediScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovediScienza saranno

assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno:Il Premio SpecialeElena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano perle ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita: Il Premio GiovediScienza Futuro,dedicato airicercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico.abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

-7.2 Spaccia drogo anche dai domki0nd _:30ennn di Polkcao finisce in carcere'. _-:" ~-_ Riceveva i fossiwdipadenli aosa pp ~;= -•=~-, ~~1

Do ww dtfiuiJd IY wJuf.in,&4iwa mii maapuyJidnlidfaidbripdb Wnc

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

113995

TRICARICO - É materana una dei 10 finalisti delPremio GiovediScienza,dedicato airicercatori under 35 ditutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onius. Giunto alla sua nona edizione,ilPremio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti

canale vediScienza,, YouTube di Giola finale dei Premio.641e candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatricie 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomentiche spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei diecifinalisti.Tra questi c'èla materana,Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all'Università di Pisa e dottorata in Neu-


Quotidiano

"Cronache

Data Pagina Foglio

22-09-2020 6 1

Il concorso è rivolto a tutti i professionisti under 35 degli enti del settore: 64 le candidature complessivamente pervenute

La materana Marraudino tra i 10 finalisti del Premio GiovediScienza dedicato ai ricercatori italiani MATERA.La materana Marilena Man-audino è una dei 10 finalisti del Premio GiovediScienza., dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus.Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Mercoledì 23 settembre 2020 dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovediScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c'è la materana, Marilena Marraudino. nata a Tricarico e laureata in Biologia all'Università di Pisa e dottorato in Neuroscienze all'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricerca-

trice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: "Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)", una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all'obesità e all'infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovediScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovediScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benes-

sere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovediScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino — oltre al progetto scientifico uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

113995

Presidenza del Parco del Vulture,tre primi cittadini contro le candidature dei sindaci

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Settimanale

l'eco del chisöäë

Data Pagina Foglio

23-09-2020 36 1

Giaveno Giavenese in finale a Giovedì Scienza GIAVENO Stasera, mercoledì 23 settembre, verrà assegnato il premio della nona edizione di "GiovedìScienza", concorso nazionale dedicato ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiana organizzato dall'associazione torinese"CentroScienza onlus", la quale ha ideato e fatto nascere questo spazio di visibilità con «l'obiettivo di incoraggiare impegno ed attenzione dei protagonisti della ricerca per la comunicazione della scienza». Correrà anche Giaveno con la giovane Erika Dematteis, ricercatrice del Dipartimento di Chimica dell'Università degli Studi di Torino, la quale ha avuto fin qui il merito di arrivare in finale grazie al suo progetto intitolato "Scusi, mi fa il pieno di acqua?". Questa sera, presso la sede dell'Unimanagement dell'Unicredit, sita sotto la Mole in via XX Settembre 29, giuria tecnica ed anche popolare emetteranno il verdetto: chi vincerà riceverà un premio in denaro di 5mila euro e la possibilità di raccontare la propria ricerca al pubblico di "GiovedìScienza" con una conferenza dedicata nell'edizione 2020-21. I dieci finalisti avranno pochi minuti per raccontare il loro progetto. Giaveno e la Val Sangone tiferanno per la dottoressa Eríka Dematteis. S. R.

Reano Storia di sport e rinascita

113995

Giaveoo La valle festeggia i prodotti della propria terra

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

L'UNIONE SARDA

Data Pagina Foglio

22-09-2020 20 1

SC1CIIZa

Ricercatrice cagliaritana tra le migliori ~'Italia, MOO uSALE

Eleonora Conca è impegnata nell'Ateneo di Torino

C'è anche una cagliaritana, tra i dieci finalisti del Premio CiovedìScienza dedicato ai ricercatori sotto i 35 anni di età di tutti gli enti di ricerca italiani. Si chiama Eleonora Conca,ha un dottorato in Chimica dell'ambiente e attualmente è appunto una ricercatrice del dipartimento di Chimica dell'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatore in Italia sotto i 35 anni è intitolato "Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima". E un'analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide,che la scopo di identificare le sorgenti e i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. 11 premio istituito da Ce itroScienza onlus è giunto alla nona edizione:è infatti. nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Nelle precedenti edizioni sono stati coinvolti quasi cinquecento candidati(per la precisione,494)con le loro ricerche dalla biologia alla neurologia, dall'astrofisica all'ingegneria e all'informatica. La cerimonia per la finale del premio sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Y'outube di GiovediScienza: il collegamento inizierà alle io di domani mattina. Per l'edizione di quest'anno le candidature sono state 64,in prevalenza donne: 35 ricercatrici e 29 ricercatori. Provengono dalle principali Università e Centri di ricerca italiani. l candidati sono stati selezionati da roi giurati in base al merito scientifico.

113995

6a!poi lo a Sanl flia.painEl2i mffioni

9IPROC1Ur44E RISERVATA

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

.

non

riproducibile.


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2FUVTUQ

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2FUVTUQ

2/2


21-09-2020

Data

"247.LIBERO.IT

Pagina

1

Foglio

MAIL

NEWS

SPORT

VIDEO

COMMUNITY

IN CITTÀ

ALTRO

AIUTO

REGISTRATI

ENTRA

CERCA NOTIZIE Griglia

Prima pagina Lombardia Lazio

Campania

Emilia Romagna Veneto

Piemonte

Puglia

Sicilia Toscana

Cronaca Economia Politica Spettacoli e Cultura Sport Scienza e Tecnologia

Informazione locale

Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 Salerno Notizie

52818

Grafo

Stampa estera

CONDIVIDI QUESTA PAGINA SU

Facebook

1 ora fa

Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la ... Leggi la notizia

Timeline

Liguria Altre regioni

Twitter

Mi piace

Persone: marie curie elena benaduce

Google+

Invia

RSS

Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.

Organizzazioni: giovedìscienza premio giovedìscienza Prodotti: youtube Luoghi: torino Tags: ricercatori salernitano

ALTRE FONTI (348)

Premio GiovedìScienza: una ricercatrice cagliaritana tra i 10 migliori ricercatori italiani u35 ...fa parte del programma di avvicinamento "Aspettando la notte" nell'ambito del Progetto nazionale Sharper " La Notte europea dei Ricercatori. L'iniziativa si svolge nell'ambito del Sistema Scienza ...

Persone: livia soffi

Sardegna Reporter - 1 ora fa

Prodotti: social media youtube

veronica ferrero Organizzazioni: giovedìscienza studi di torino Luoghi: torino milano Termini e condizioni d'uso - Contattaci

Tags: ricercatori edizione

I nanocristalli dorati che raccolgono tutta la luce del sole #energia , Milano, 21 settembre 2020, - Il Dipartimento di Scienza dei Materiali dell'Università Milano-Bicocca ha sviluppato un nuovo metodo per modificare le ...l'obiettivo raggiunto dai ricercatori ... Catania Oggi - 1 ora fa

Conosci Libero Mail? Persone: angelo monguzzi

Sai che Libero ti offre una mail gratis con 5GB di spazio cloud su web, cellulare e tablet?

milano bicocca Organizzazioni: dipartimento università degli studi

Scopri di più

Luoghi: milano bicocca Tags: nanocristalli luce del sole

Scienza coscienza e conoscenza: il 21 settembre primo appuntamento con Luca Mercalli

CITTA' Milano

Palermo

Perugia

...Urbana e Rai Radio3 Scienza , nell'ambito di un più ampio ragionamento intorno al ruolo fondamentale e alle criticità della ricerca scientifica e tecnologica, in vista della Notte dei Ricercatori ...

Roma

Firenze

Cagliari

Napoli

Genova

Trento

Organizzazioni: teatro arena

Bologna

Catanzaro

Potenza

fondazione

Venezia

Ancona

Campobasso

Prodotti: repubblica

Torino

Trieste

Aosta

Luoghi: bologna cortile

Bari

L'Aquila

EmiliaRomagna News24 - 20-9-2020

Persone: luca mercalli valeria barbi

Tags: coscienza conoscenza

Altre città

Cemento, sale e acqua: un nuovo materiale composito creato dal Politecnico per accumulare a basso costo in modo green ... assegnista di ricerca del Dipartimento Scienza applicata e Tecnologia del Politecnico e primo autore della ricerca. La caratteristica innovativa presentata dai ricercatori è proprio l'utilizzo del ... Torino Oggi.it - 19-9-2020

Persone: luca lavagna dipartimento scienza Organizzazioni: politecnico cnr Prodotti: energia scientific reports Luoghi: europa torino Tags: acqua materiale composito

VITERBO - Martedì 22 settembre inizia l'Edizione 2020 del Festival della Scienza e della Ricerca, organizzato dall'Università degli Studi della Tuscia, un appuntamento fisso ...in cui i ricercatori dell'... ViterboNews24 - 18-9-2020

Persone: stefano ubertini ines delfino Organizzazioni: università ateneo Prodotti: festival edizione Luoghi: tuscia viterbo Tags: ricercatori progetto

Al via l'edizione 2020 del Festival della scienza e della ricerca

113995

Festival della scienza all'Università della Tuscia


21-09-2020

Data

"247.LIBERO.IT

Pagina

1

Foglio

MAIL

NEWS

SPORT

VIDEO

COMMUNITY

IN CITTÀ

ALTRO

AIUTO

REGISTRATI

ENTRA

CERCA NOTIZIE Griglia

Prima pagina Lombardia Lazio

Campania Emilia Romagna Veneto

Piemonte

Puglia

Sicilia Toscana

Cronaca Economia Politica Spettacoli e Cultura Sport Scienza e Tecnologia

Informazione locale

Matteo Bertagni alla conquista del titolo di migliore ricercatore italiano U35 IlFriuli.it

52878

Grafo

Altre regioni Stampa estera

CONDIVIDI QUESTA PAGINA SU

Facebook

41 minuti fa

Timeline

Friuli Venezia Giulia

Liguria

Twitter

Mi piace

Triestino d'adozione, è in corsa con il progetto 'Possiamo riportare i fiumi al loro stato naturale?, ecosistemi fluviali,'. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione ... Leggi la notizia

Google+

Invia

RSS

Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.

Persone: matteo bertagni Organizzazioni: u35 giovedìscienza Prodotti: youtube Luoghi: trieste milano Tags: titolo conquista

ALTRE FONTI (6)

Premio GiovedìScienza: una ricercatrice cagliaritana tra i 10 migliori ricercatori italiani u35 I dieci Finalisti 2020 sono: Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano " Bicocca Matteo Bertagni, Politecnico di Torino Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino Erika Dematteis, ... Sardegna Reporter - 2 ore fa

Termini e condizioni d'uso - Contattaci

Persone: livia soffi

Conosci Libero Mail?

veronica ferrero Organizzazioni: giovedìscienza

Sai che Libero ti offre una mail gratis con 5GB di spazio cloud su web, cellulare e tablet?

studi di torino Prodotti: social media youtube Luoghi: torino milano

Scopri di più

Tags: ricercatori edizione

Esami e stress finalmente dietro le spalle: ecco i nomi di tutti i maturi dell'Isi Garfagnana

CITTA' Milano

Palermo

Perugia

Roma

Firenze

Cagliari

Napoli

Genova

Trento

liceo scientifico

Bologna

Catanzaro

Potenza

Prodotti: bsa

Venezia

Ancona

Campobasso

Luoghi: castelnuovo garfagnana

Torino

Trieste

Aosta

Tags: stress spalle

Bari

L'Aquila

Andrea Angelini, Jacopo Angelini, Paolo Bertagni, Yuri Bertolaccini, Matteo Castelli, Francesco Cavani, Giacomo Lazzarini, Melaku Lucchesi, Alessio Martelli, Matteo Micchi, Nicola Onesti, Alessio ...

Persone: elisabetta ghiloni

Il Tirreno - 6-7-2020

larisa maria iusco Organizzazioni: bp

Altre città

Una ricercatrice cagliaritana è stata selezionata tra i 10 migliori ricercatori Italiani Under 35

La Provincia del Sulcis Iglesiente - 9-6-2020

FOTO Persone: italiani under livia soffi Organizzazioni: università degli studi politecnico Luoghi: torino milano Tags: ricercatori finalisti

1 di 1

Premio 'GiovedìScienza': in finale ricercatrice sarda I 10 finalisti del 2020 sono: Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano " Bicocca Matteo Bertagni, Politecnico di Torino Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino Erika Dematteis, ... Olbia - 9-6-2020

Matteo Bertagni alla conquista del titolo di migliore ricercatore italiano U35 IlFriuli.it - 9-6-2020

Persone: eleonora conca marilena marraudino Organizzazioni: università degli studi premio giovedìscienza Luoghi: torino milano Tags: ricercatrice progetto

Un ricercatore salernitano tra i finalisti del Premio GiovedìScienza.

113995

I dieci Finalisti 2020 sono: Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano " Bicocca Matteo Bertagni, Politecnico di Torino Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino Erika Dematteis, ...


113995


22-09-2020

Data

"247.LIBERO.IT

Pagina

1

Foglio

MAIL

NEWS

SPORT

VIDEO

COMMUNITY

IN CITTÀ

ALTRO

AIUTO

REGISTRATI

ENTRA

CERCA NOTIZIE Griglia

Prima pagina Lombardia Lazio

Campania Emilia Romagna Veneto

Piemonte

Puglia

Sicilia Toscana

Basilicata

Liguria

Cronaca Economia Politica Spettacoli e Cultura Sport Scienza e Tecnologia

Informazione locale

Matera, giovane biologa tra i finalisti al premio 'Giovedì scienza' 53140

La gazzetta del mezzogiorno

Grafo

Stampa estera

CONDIVIDI QUESTA PAGINA SU

Facebook

34 minuti fa

Timeline

Altre regioni

Twitter

Mi piace

Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la ... Leggi la notizia

Google+

Invia

RSS

Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.

Persone: marraudino marilena marraudino Organizzazioni: università giovedìscienza Prodotti: youtube Luoghi: matera torino Tags: finalisti biologa

ALTRE FONTI (100)

Sant'Arcangelo, scarpe realizzate a mano esportate in tutto il mondo

La gazzetta del mezzogiorno - 1 ora fa

Termini e condizioni d'uso - Contattaci Persone: angelo imperatrice gianfranco montano

Conosci Libero Mail?

Organizzazioni: accademia ferragamo

Sai che Libero ti offre una mail gratis con 5GB di spazio cloud su web, cellulare e tablet?

Luoghi: sant'arcangelo basilicata Tags: scarpe bottega

Scopri di più

Corri la tua Race Insieme tutta Europa dal 25 al 27 settembre ... Bari, Bologna, Brescia, Pescara, Matera e Napoli, verranno allestiti speciali Punti Komen per ... il premio per l'innovazione nella cura del tumore al seno metastatico promosso da Komen Italia, ... Abitare a Roma - 6 ore fa

Persone: komen italia think pink europe Organizzazioni:

Milano

Palermo

Perugia

Roma

Firenze

Cagliari

Prodotti: programma

Napoli

Genova

Trento

Luoghi: europa roma

Bologna

Catanzaro

Potenza

Tags: prevenzione salute

Venezia

Ancona

Campobasso

Torino

Trieste

Aosta

Bari

L'Aquila

fondazione policlinico universitario fondazione johnson

Campi Salentina, Le, - AMA-Accademia Mediterranea dell'Attore PROROGATA AL 1° OTTOBRE LA SCADENZA PER LE ISCRIZIONI

Altre città

... Silvia Gribaudi coreografa e regista dello spettacolo premio Ubu R.Osa e della produzione per Matera Capitale della Cultura 2019 Humana Vergogna; l'artista multimediale Adrian Paci, Biennale di ...

Persone:

PugliaLive - 21-9-2020

Prodotti: gomorra

accademia mediterranea chiara guidi Organizzazioni: attore ama Luoghi: campi salentina moma Tags: scadenza iscrizioni

COLPI DI SCENA 2020: Programma completo Una fiaba di magia ideazione Chiara Guidi in dialogo con Vito Matera La storia di Edipo è una ... Premio della Critica e Premio Fersen al Roma Fringe Festival Ciccio Speranza è un ragazzo grasso, vive ... EmiliaRomagna News24 - 21-9-2020

CITTA'

FOTO Matera, giovane biologa tra i finalisti al premio 'Giovedì scienza' La gazzetta del mezzogiorno - 14-9-2020 1 di 1

Persone: romagna teatri diego fabbri Organizzazioni: teatro testori teatro Prodotti: programma produzioni Luoghi: forlì accademia perduta Tags: colpi di scena disponibilità

ELEZIONI IN ABRUZZO: AFFLUENZA COMUNALI 51,8%, SUPERIORE A MEDIA NAZIONALE; REFERENDUM 36,4%

113995

Di recente è stato insignito del prestigioso premio Heraclea, quale esempio di giovane imprenditore ... Ho due vetrine in Basilicata, a Potenza e a Matera. Altre due, a Roma e Cosenza, sono ...


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤21/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/33WI1kV

1/1


Data

BASILICATA24.IT (WEB)

Foglio

Comuni 

Servizi 

1/2

Seguici su   

Cerca

   

CERVELLI IN FUGA

B24meteo

Scienza, ricercatrice materana selezionata tra i 10 migliori under 35 in Italia Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa, è autrice di una ricerca sulla soia di Redazione - 21 Settembre 2020 - 12:30

Più informazioni su

Accedi 

Commenta

Stampa

Invia notizia

 2 min

 premio  ricerca  scienza  basilicata

Potenza

Previsioni 27°C 15°C

GUARDA IL METEO DELLA TUA CITTÀ

B24Editoriali

Leggi Tutto

Cure sanitarie in Basilicata: se non hai i soldi puoi anche morire Basilicata, petrolio. Il ricatto occupazionale dei potenti e dei loro lacchè Il Comune di Potenza è amministrato da un plotone di incapaci e presuntuosi Furfanterie lucane

Marilena Marraudino

E’ materana una dei 10 nalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astro sica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la nale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla sica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scienti co la rosa dei dieci nalisti. Tra questi c’è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: “Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)”, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco

113995

 Menù 

21-09-2020

Pagina


Data

BASILICATA24.IT (WEB)

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scienti ci e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scienti ca, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scienti co – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scienti co, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

 premio  ricerca  scienza  basilicata

Più informazioni su

ALTRE NOTIZIE DI BASILICATA AGGIORNAMENTO COVID-19

SINDACATI

Coronavirus Basilicata: confermati 7 nuovi casi nel week end

Cotrab, “irresponsabile lasciare i lavoratori senza salario per oltre 60 giorni”

ULTIM'ORA

CRONACA

Coronavirus, in Basilicata 8 contagiati in 24 ore

Minorenni violentate a Pisticci, c’è un ottavo indagato

DALLA HOME AGGIORNAMENTO COVID-19

SERVIZI URBANI

Coronavirus Basilicata: confermati 7 nuovi casi nel week end

Trasporto pubblico Potenza: nuovo orario in vigore dal 22 settembre

CERVELLI IN FUGA

CITTADINI DENUNCIANO

Potenza, eolico selvaggio: ennesima segnalazione dei cittadini di Piani del Mattino

Invia notizia

Feed RSS

Facebook

Contatti

Pubblicità

Canali Tematici

Sport

Città

WebTV

Photogallery

Home Cronaca Cultura Economia Politica Sport Inchieste

Calcio Basket Volley Altri sport

Matera Potenza Bernalda Venosa Avigliano Lauria Lavello

Home Altre News Cronaca Inchieste Sport

Home Altre News Cronaca Sport

113995

Scienza, ricercatrice materana selezionata tra i 10 migliori under 35 in Italia


Data

ILFRIULI.IT

23-09-2020

Pagina Foglio

1/2  NEWSLETTER

mercoledì, 23 settembre 2020 - ore 18:24

seguici su:

      HOME

 ACCEDI

CRONACA

ULTIME NEWS

Cerca

POLITICA

ECONOMIA

CULTURA E SPETTACOLI

COSTUME E SOCIETÀ

SPORT

EDICOLA

GALLERY

18.14 / Fondi 18.16 'L'Ufficio perscolastico la montagna, Fvg raccolta non rifiuti delle il confronto' migliori idee

 Home / Tendenze / Al ricercatore triestino Matteo Bertagni il premio nazionale Giovedìscienza 2020

Al ricercatore triestino Matteo Bertagni il premio nazionale   Giovedìscienza 2020    0

0

Il progetto vincitore si intitola 'L’arte dei fiumi', una ricerca che vuole dare un supporto scientifico alle scelte ingegneristiche, ecologiche e gestionali per ripristinare lo stato naturale di un fiume

CRONACA

Movimenta materiale in cantiere, operaio ferito Incidente sul lavoro in una ditta cividalese che opera nella lavorazione della pietra piasentina 

Commenta

Si scontrano tre auto, traffico in tilt Incidente a Udine, sul cavalcavia che porta in viale Palmanova

23 settembre 2020

Il triestino Matteo Bertagni ha vinto il premio nazionale Giovedìscienza 2020. Sono stati proclamati oggi, in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Primo classificato Matteo Bertagni, nato a Milano ma triestino di adozione, ora ricercatore al Politecnico di Torino presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture. Il progetto con cui il giovane ricercatore ha conquistato la Giuria Tecnica composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica - e quella Popolare - composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado porta il titolo: “L’arte dei fiumi”, una ricerca che vuole dare un supporto scientifico alle scelte ingegneristiche, ecologiche e gestionali volte a ripristinare lo stato naturale di un fiume (pratica di rinaturalizzazione fluviale).

Commenta

Caso Covid al Nautico di Trieste Dopo la positività di un allievo, in isolamento la classe e otto insegnanti 

Commenta

113995


Data

ILFRIULI.IT

23-09-2020

Pagina Foglio

2/2

A lui è andato il primo premio del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Il video della competizione finale è disponibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=Ova_GUyn0Ew&feature=youtu.be Per rivedere la premiazione: https://www.youtube.com/watch?v=qWGg6X-LZiw

ECONOMIA

Crédit Agricole lancia il 'fido di cantiere' Plafond di 100 milioni per un finanziamento innovativo finalizzato al Superbonus 110% 0 COMMENTI 

Commenta

beanTech vince il premio Welfare Index Pmi INVIA

L’impresa friulana è 'Welfare Champion 2020'. La premiazione ieri a Roma 

Commenta

Vaccino antinfluenzale in azienda Siglato a palazzo Torriani l'accordo tra Confindustria Udine e sindacati 

Commenta

POLITICA

Fondi per la montagna, raccolta delle migliori idee Ascolto del territorio per la programmazione dei finanziamenti europei del Por Fesr 21-27 

Commenta

113995

  


Data

ILFRIULI.IT

21-09-2020

Pagina Foglio

1/2  NEWSLETTER

lunedì, 21 settembre 2020 - ore 15:25

seguici su:

      HOME

 ACCEDI

CRONACA

ULTIME NEWS

Cerca

POLITICA

ECONOMIA

CULTURA E SPETTACOLI

COSTUME E SOCIETÀ

SPORT

EDICOLA

GALLERY

15.11 //Urne 15.15 Matteo chiuse, Bertagni attesa alla per conquista il risultato deldel titolo referendum di migliore ricercatore italiano U35

 Home / Tendenze / Matteo Bertagni alla conquista del titolo di migliore ricercatore italiano U35

Matteo Bertagni alla conquista del titolo di   migliore ricercatore italiano    U35  0

Triestino d'adozione, è in corsa con il progetto 'Possiamo riportare i fiumi al loro stato naturale? (ecosistemi fluviali)'

CRONACA

Fa tappa all'autogrill, arrestata una latitante La donna era partita dalla Romania per raggiungere i parenti che risiedono a Milano 

Commenta

Attraversa la strada, anziana investita a Sagrado Gravi lesioni per l'80enne, vittima dell'incidente questa mattina, intorno alle 10 21 settembre 2020

“Sono nato a Milano ma sin da piccolo ho vissuto a Trieste, la sola città che reputo casa”. Sono le parole del triestino d’adozione Matteo Bertagni, uno dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Mercoledì 23 settembre, dalle ore 10, il premio andrà in scena in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio.

Commenta

Osoppo, i pompieri salvano un cavallo finito nel fosso Delicato intervento questa

113995

0


Data

ILFRIULI.IT

21-09-2020

Pagina Foglio

Sono 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. I 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è Matteo Bertagni, nato a Milano e cresciuto a Trieste, ore ricercatore al Politecnico di Torino presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricercatore italiano under 35 porta il titolo: “Possiamo riportare i fiumi al loro stato naturale? (ecosistemi fluviali)”, una ricerca che vuole dare un supporto scientifico alle scelte ingegneristiche, ecologiche e gestionali volte a ripristinare lo stato naturale di un fiume (pratica di rinaturalizzazione fluviale).

2/2 mattina in un maneggio di fronte al parco del Rivellino

Commenta

ECONOMIA

Confindustria Udine incontra Oscar Farinetti Martedì 22 settembre la presidente Anna Mareschi Danieli dialogherà con il fondatore di Eataly  Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da cinque professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Se ne parlerà martedì 22 settembre, dalle 15 alle 17, nel webinar di Confindustria Alto Adriatico 

Commenta

Azioni Civibank, accolto il ricorso di un ex socio Consob ha accertato che non era stato informato in merito alle caratteristiche del titolo 

Commenta

POLITICA

INVIA

Urne chiuse, attesa per il risultato del referendum Iniziate le operazioni di spoglio nei 215 seggi del Fvg. Segui gli aggiornamenti in tempo reale

113995

-

Commenta

L'esperienza degli organi di vigilanza

0 COMMENTI   


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/360iGcF

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

➤23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/360iGcF

2/2


23-09-2020

Data Pagina Foglio

HOME

Home

Regione

ATTUALITÀ

Salerno

CRONACA

POLITICA

CULTURA

LIFESTYLE

SPORT

COMUNI

REGIONE

1/2

ITALIA E MONDO

Il salernitan...

Il salernitano Marco Miniaci si aggiudica il premio Industria 4.0 Marco Miniaci, salernitano d’origine e torinese d’adozione (è ricercatore del Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia al Politecnico di Torino) ha conquistato la Giuria Tecnica - composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica da IGV News - 23 settembre 2020

5

Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai

protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza.

113995

ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i


Data

23-09-2020

Pagina Foglio

2/2

Marco Miniaci, salernitano d’origine e torinese d’adozione (è ricercatore del Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia al Politecnico di Torino) ha conquistato la Giuria Tecnica – composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica – e quella Popolare – composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado – con la sua ricerca dal titolo “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. A lui è andato il PREMIO INDUSTRIA 4.0 del valore di 3000 euro rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in ambito industriale.

Precedente

Successivo

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020 Il Parco archeologico di Pompei partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio 113995

Pompei, dubbi sul risultato. In corso una verifica del voto

IGV News Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle


Data

ILGIORNALEDISALERNO.IT

Foglio SETTEMBRE 21, 2020

CRONACA

7:02:22 PM

ATTUALITÀ

HOME PAGE

POLITICA

21-09-2020

Pagina

DISCLAIMER

1/2 

PRIVACY POLICY E COOKIES POLICY

PROVINCIA E REGIONE

TURISMO ED EVENTI

SPORT

ECONOMIA

ITALIA E MONDO You are here Home > Attualità > Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti

Attualità

SPORT FRANCESCO MONTELEONE È IL NUOVO COACH DEL BASKET BELLIZZI  SETTEMBRE 21, 2020

ENNESIMO RINFORZO PER LA GENEA LANZARA, ARRIVA IL 18ENNE EMANUELE BELLINI  SETTEMBRE 21, 2020

 SETTEMBRE 21, 2020

 REDAZIONE

 ALBANELLA, MINIACI, PREMIATO, SCIENZA

C’ è anche un salernitano tra i 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Sono 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986 originario di Albanella, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. Sarà competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

LA RARI NANTES SALERNO FUORI DALLA COPPA ITALIA A TESTA ALTA  SETTEMBRE 21, 2020

JOMI, NETTA VITTORIA CONTRO CINGOLI. PRIME RETI IN SERIE A BERETTA PER LA GIOVANE ROSSOMANDO, ESORDIO PER BELÈN CANESSA PEREZ  SETTEMBRE 19, 2020

UFFICIALE: SALERNITANA, TORNANO CASASOLA, KARO E LOMBARDI. AKPA AKPRO CEDUTO ALLA LAZIO  SETTEMBRE 18, 2020

NASCE LO STORE UFFICIALE DELLA POLISPORTIVA SANTA MARIA  SETTEMBRE 18, 2020

PRIMA TRASFERTA STAGIONALE, LA JOMI SFIDA LA MATRICOLA SANTARELLI CINGOLI  SETTEMBRE 18, 2020

113995

PREMIO GIOVEDÌSCIENZA, IL SALERNITANO MINIACI TRA I 10 FINALISTI


Data

ILGIORNALEDISALERNO.IT

21-09-2020

Pagina Foglio

Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

2/2

ECONOMIA DANILO CARBONE E IL NUOVO PRESIDENTE DELL’ANCE AIES GIOVANI  SETTEMBRE 16, 2020

COMMERCIALISTI DI SALERNO TRA URNE E CELEBRAZIONI PER IL SANTO PATRONO

WhatsApp

 SETTEMBRE 16, 2020

COMMERCIALISTI, SALVATORE GIORDANO NON SI CANDIDA: “UN SEGNALE PER LA CATEGORIA E PER I GIOVANI”  SETTEMBRE 15, 2020

M5S: “L’AEROPORTO DI SALERNO OPERA STRATEGICA PER IL MEZZOGIORNO”  SETTEMBRE 14, 2020

L’ISTAT: IL SUD E LA CAMPANIA PAGANO IL PREZZO PIÙ ALTO SULL’OCCUPAZIONE PER L’EMERGENZA COVID  SETTEMBRE 12, 2020

RELATED POSTS Altri sport Attualità

Attualità Primo piano

A3 NAPOLI-POMPEISALERNO: CHIUSURE NOTTURNE DEL TRATTO CAVA DE’ TIRRENISALERNO

L’ACI SALERNO VINCENTE A VALLELUNGA, MOLINARO SEMPRE PIÙ LEADER TRICOLORE PROTOTIPI

SAN MATTEO AL TEMPO DEL COVID, IL VESCOVO BELLANDI: “IL CORONAVIRUS HA PORTATO MALESSERE”

 SETTEMBRE 21,

 SETTEMBRE 21,

 SETTEMBRE 21,

2020

 REDAZIONE

Autostrade Meridionali comunica che, sulla A3 Napoli-PompeiSalerno, per consentire...

2020

 REDAZIONE

L’Aci Racing Week End sul circuito romano “Piero Taruffi” di Vallelunga ha...

2020

 REDAZIONE

L’OMELIA DELL’ARCIVESCOVO DI SALERNO BELLANDI PER SAN MATTEO Saluto...

Meteo SALERNO

PREVISIONI METEO

Roma

CERCA

Lun 21

18

29

SW 6 km/h

Mar 22

16

27

SW 10 km/h

Mer 23

19

25

SW 10 km/h

Gio 24

18

28

SW 8 km/h

113995

Attualità


Data

INFORMAZIONE.CAMPANIA.IT

21-09-2020

Pagina Foglio

1/2

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto Cookie Policy

Home

Dal Mondo

Interni

lunedì 21 settembre 2020 Direttore Responsabile AMEDEO FANTACCIONE

Cultura

Sport

Regione

Avellino

Benevento

Caserta

Napoli

SCIENZA - UN SALERNITANO TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI U35

Salerno

Contatti

Cerca nel sito

Login

direttore@informazione.campania.it PER INVIARE COMUNICATI STAMPA SCRIVERE A: redazione.informazionecampania@gmail.co

Dettagli C Pubblicato: 21 Settembre 2020 < Visite: 24

8

PER LA PUBBLICITA' scrivere a : marketing.infocampania@gmail.com

ULTIMISSIME Affluenza alle urne alle ore 23 per referendum ed elezioni regionali 2020: i dati http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Dai nuovi equilibri ai regolamenti di conti: cosa succede dopo lo scrutinio http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Referendum e Regionali, la guida con orari e modalità Ilseggio ai tempi del Covid http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Il problema mai risolto della legge elettorale http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Referendum, cosa saperePerché votare Sì Perché votareNo http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml

CAMPANIAH24

È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. Sarà competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato

MODA & TENDENZE JENNY MONTEIRO LANCIA LA LINEA "WEEKEEND" INTERNI - IL SANNIO SI CANDIDA A DIVENTARE UNA CAPITALE VERDE EUROPEA LIBRI & SCAFFALI - IL PREMIO "UN LIBRO PER LA PACE" VA AL VOLUME DI GIOVANNI IMPROTA ECONOMIA - OTTIMISMO DEL MEF SUL TERZO TRIMESTRE, NONOSTANTE LE STIME DELL'ISTAT INTERNI - CALCOLO PREVISIONALE IRPEF, IN ARRIVO IMPORTANTE INNOVAZIONE DA "ATENEOWEB" INTERNI - COVID-19, MENARINI LANCIA IL TEST ANTIGENICO CHE INDICA LA CARICA VIRALE CASERTA - ULTIMO WEEKEND MUSICALE PER SUMMER CONCERT 2020 SAN GENNARO VESUVIANO - QUESTA SERA LA SECONDA SERATA DELLA RASSEGNA ECOCIAK 2020 PER SDG 5 SULLA PARITÁ DI GENERE POSILLIPO - IL FANTASIOLOGO MASSIMO GERARDO

113995

m


Pagina Foglio

Figlio perde sul ring, papà coach scaglia sedia sui giudici http://www.ansa.it/campania/notizie/ campania_rss.xml Ucciso a Capodanno: killer nullatenente, spese alla vittima http://www.ansa.it/campania/notizie/ campania_rss.xml Maltratta moglie e in presenza dei Carabinieri la minaccia http://www.ansa.it/campania/notizie/ campania_rss.xml Traffico internazionale di droga, 14 arresti a Napoli http://www.ansa.it/campania/notizie/ campania_rss.xml Giovane ferito gravemente nel Napoletano, mistero su movente http://www.ansa.it/campania/notizie/ campania_rss.xml

SALUTE&BENESSER E Coronavirus: Governo Australia finanzia sviluppo tre vaccini http://www.ansa.it/canale_saluteebe nessere/notizie/saluteebenessere_rs s.xml Covid: stabile numero contagi(+1.587). calo vittime,+15 http://www.ansa.it/canale_saluteebe nessere/notizie/saluteebenessere_rs s.xml Al via test rapidi in scuole Lazio,manca solo ok Spallanzani http://www.ansa.it/canale_saluteebe nessere/notizie/saluteebenessere_rs s.xml Coronavirus: record di vittime, sono 24. Mai così alte da 2 mesi http://www.ansa.it/canale_saluteebe nessere/notizie/saluteebenessere_rs s.xml Burioni, rese note le procedure del vaccino Covid, non era mai successo http://www.ansa.it/canale_saluteebe nessere/notizie/saluteebenessere_rs s.xml

dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

f Condividi

21-09-2020

Data

INFORMAZIONE.CAMPANIA.IT

Tweet

Avanti 

2/2 CARRESE OSPITE DELLA LIBRERIA IL MATTONCINO INTERNI - BANCHE, LAURO (UNIMPRESA): DA NUOVE REGOLE SU NPL EFFETTI NEGATIVI PER CREDITO PMI PENSIERI & PAROLE THE DARK SIDE OF THE SOCIAL (IL LATO OSCURO DEL SOCIAL NETWORK) NAPOLI - PROSEGUIRA' FINO AL 25 SETTEMBRE IL CASTING DI CANTANTI PRESIEDUTO DA MARISA LAURITO AL TEATRO TRIANONVIVIANI REGIONE - RAFFAELE CECORO NOMINATO NELL'OSSERVATORIO REGIONALE SULLA QUALITA' DELL'ARCHITETTURA REGIONE INFRASTRUTTURE, MERITOCRAZIA E LOTTA ALL'INQUINAMENTO. QUESTI I PUNTI DI FORZA DI DONATELLA MARTUSCELLI CANDIDATA AL CONSIGLIO REGIONALE PER "ALLEANZA DI CENTRO" REGIONE - I SINDACATI ANNUNCIANO L'ACCORDO PER LA "DEMA", MA CHIEDONO LA SALVAGUARDIA TOTALE DELL'OCCUPAZIONE

I.S.E.T. ENTE DI ALTA FORMAZIONE

"Juve, rispunta Morata: Luis Suarez verso l'Atletico Madrid" http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Casa Milan protagonista all'Italy Awakens http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Dzeko e Milik, insoliti sospetti http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Lazio, Hoedt aspetta: serve l’intesa con il Southampton http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Sassuolo, Marlon verso la Premier http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Atalanta, c'è Junior Firpo per Gasperini http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Supercoppa Europea, Flick: "Perché dobbiamo andare a Budapest?" http://www.gazzetta.it/rss/calcio.xml Il Benevento stringe i tempi per Iago

REGIONE CAMPANIA

B.U.R.C. Bollettino U ciale Regione Campania 113995

SPORT CALCIO


INFORMAZIONE.CAMPANIA.IT

Data

24-09-2020

Pagina Foglio

3/4

su materie che visibilmente ignora Source: Corriere.it - Spettacoli Created on: Sep 24, 2020 | 05:30 am Corriere.it - Spettacoli | Sep 24, 2020 | 05:30 am Morta Juliette Gréco: la cantante francese aveva 93 anni Morta Juliette Gréco: la cantante francese aveva 93 anni La famiglia: «Julietteè spentamercoledì 23 settembre 2020, circondata dai suoi nella amatissima casa di Ramatuelle. La sua è stata una vita fuori dal comune» Source: Corriere.it - Spettacoli Created on: Sep 23, 2020 | 22:20 pm Corriere.it - Spettacoli | Sep 23, 2020 | 22:20 pm Juliette Gréco: «La mia voce nasce dal silenzio» Juliette Gréco: «La mia voce nasce dal silenzio» La grande cantante francese, scomparsa all’età di 93 anni, era stata ospite alla «Milanesiana» nel 2004: ecco l’intervista rilasciata al Corriere della Sera Source: Corriere.it - Spettacoli Created on: Sep 23, 2020 | 22:13 pm Corriere.it - Spettacoli | Sep 23, 2020 | 22:13 pm «Una pezza di Lundini», la riscoperta della seconda serata «Una pezza di Lundini», la riscoperta della seconda serata La parodia su Rai2 funziona, ma questa attenzione/attrazione per la tv generalista rischia anche di essere un limite Source: Corriere.it - Spettacoli Created on: Sep 23, 2020 | 18:41 pm Corriere.it - Spettacoli | Sep 23, 2020 | 18:41 pm Ficarra e Picone: «La politica? Se oggi uno insulta, domani dice che non è vero. Noi ridiamo per sopravvivere» Ficarra e Picone: «La politica? Se oggi uno insulta, domani dice che non è vero. Noi ridiamo per sopravvivere» Il duo comico siciliano ritorna alla guida di Striscia la Notizia da lunedì«Antonio Ricci? Un presidente-dittatore, a volte ci dice che dobbiamo osare di più» Source: Corriere.it - Spettacoli Created on: Sep 23, 2020 | 16:52 pm Corriere.it - Spettacoli | Sep 23, 2020 | 16:52 pm

SCIENZA & TECONOLOGIA - IL SALERNITANO MARCO MINIACI SI AGGIUDICA IL PREMIO INDUSTRIA 4.0

Stampa

Sono stati proclamati in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Marco Miniaci, salernitano d’origine e torinese d’adozione (è ricercatore del Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia al Politecnico di Torino) ha conquistato la Giuria Tecnica - composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica - e quella Popolare - composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado - con la sua ricerca dal titolo "Il mantello dell'invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali". A lui è andato il PREMIO INDUSTRIA 4.0 del valore

113995

Dettagli Scritto da Mirella Falco Pubblicato: 24 Settembre 2020 Visite: 8


Data

INFORMAZIONE.CAMPANIA.IT

24-09-2020

Pagina Foglio

4/4

di 3000 euro rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in ambito industriale. Il video della competizione finale è disponibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=Ova_GUyn0Ew&feature=youtu.be Per rivedere la premiazione: https://www.youtube.com/watch?v=qWGg6X-LZiw Il Premio nazionale GiovedìScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento “Aspettando la notte” nell’ambito del Progetto nazionale Sharper – La Notte europea dei Ricercatori. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte. Il Premio GiovedìScienza si svolge in collaborazione con gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, I3P, Enne3 e con il Club degli Investitori e Cariplo Factory. La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRT, Banca d’Alba, Camera di commercio di Torino, UniCredit. GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sez. Torino, Accademia delle Scienze di Torino, 2i3T Incubatore dell’Università di Torino, i3P, Incubatore del Politecnico di Torino, ENNE3, Club degli Investitori, Cariplo Factory e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Social Media Partner Torinoscienza.

f Condividi Tweet

Avanti

Cerca nel sito

EVENTI - ETHNOS 25, DAL 26 SETTERMBRE VIA AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MUSICA ETNICA CAPRI - “SOTTO LA SEDIA”: PEPPINO DI STEFANO RACCONTA LA SUA CARRIERA DA ARBITRO INTERNAZIONALE DI TENNIS MODA & TENDENZE - OCCHIALI ISPIRATI ALL'ARTE, LA NUOVA TRAVOLGENTE IDEA DEL BRAND "LES PIECES UNIQUES" SPORT - JOSE’ ALTAFINI: NAPOLI SEMPRE NEL MIO CUORE, I TIFOSI NAPOLETANI TRAVOLGENTI SANITA' - TUMORE DEL COLON-RETTO, COPPIA DI ANTICORPI RADDOPPIA LA SOPRAVVIVENZA IN PAZIENTI CHE NON RISPONDONO A CURE MODA & TENDENZE - JENNY MONTEIRO LANCIA LA LINEA "WEEKEEND" INTERNI - IL SANNIO SI CANDIDA A DIVENTARE UNA CAPITALE VERDE EUROPEA LIBRI & SCAFFALI - IL PREMIO "UN LIBRO PER LA PACE" VA AL VOLUME DI GIOVANNI IMPROTA ECONOMIA - OTTIMISMO DEL MEF SUL TERZO TRIMESTRE, NONOSTANTE LE STIME DELL'ISTAT INTERNI - CALCOLO PREVISIONALE IRPEF, IN ARRIVO IMPORTANTE INNOVAZIONE DA "ATENEOWEB" INTERNI - COVID-19, MENARINI LANCIA IL TEST ANTIGENICO CHE INDICA LA CARICA VIRALE CASERTA - ULTIMO WEEKEND MUSICALE PER SUMMER CONCERT 2020 SAN GENNARO VESUVIANO - QUESTA SERA LA SECONDA SERATA DELLA RASSEGNA ECOCIAK 2020 PER SDG 5 SULLA PARITÁ DI GENERE POSILLIPO - IL FANTASIOLOGO MASSIMO GERARDO CARRESE OSPITE DELLA LIBRERIA IL MATTONCINO INTERNI - BANCHE, LAURO (UNIMPRESA): DA NUOVE REGOLE SU NPL EFFETTI NEGATIVI PER CREDITO PMI I.S.E.T. ENTE DI ALTA FORMAZIONE

113995

REGIONE CAMPANIA


21-09-2020

Data Pagina Foglio

Info

Editore

Storia

Redazione

Direttore

Business

Comunicati Stampa

Internship

1/2 

Contatti

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

ITALIA VIDEO

REGIONI

AMBIENTE

PHOTOGALLERY

Home

ITALIA

ESTERI

POLITICA

SCIENZE

I NOSTRI BLOG

SALUTE

Accetto

UNIONE EUROPEA SPETTACOLO

Leggi di più

INCHIESTE SPORT

ECONOMIA RUBRICHE

CULTURA

INTERVISTE

Premiazione il 23 settembre della 9a edizione del Premio Nazionale GiovedìScienza.

ITALIA

Conferenza Stampa Protezione Civile

Premiazione il 23 settembre della 9a edizione del Premio Nazionale GiovedìScienza. da Luigi Cignoni - 21 settembre 2020

1

0

Si svolgerà il 23 settembre la competizione finale della 9a edizione del Premio Nazionale GiovedìScienza. Dalle ore 10 e per la prima volta in diretta streaming sul canale Youtube di GiovedìScienza, dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una

Coronavirus, migliaia a Dusseldorf contro misure anti pandemia Luigi Cignoni - 20 settembre 2020

0

Migliaia di persone si sono riunte a Dusseldorf, in Germania, per protestare contro le misure restrittive adottate dal governo di Berlino per limitare la...

finale a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, e una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Dalle 15 sarà possibile seguire la cerimonia di premiazione in diretta streaming dalla Sala Mappamondi, 4 saranno i premi assegnati. Al vincitore del Premio GiovedìScienza un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno. Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al

Social

113995

delle persone e sulla qualità della vita. progetto scientifico – uno studio di fattibilità. il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. Sono 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020. 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani. 101 referees hanno

3,006 Fans

194 Followers

LIKE

FOLLOW


Data

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. I dieci Finalisti 2020 sono: Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano – Bicocca Matteo Bertagni, Politecnico di Torino Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino Veronica Ferrero, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Torino Marilena Marraudino, NICO Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi – Università degli Studi di Torino Marco Miniaci, Politecnico di Torino Emanuele Penocchio, Scuola Normale Superiore di Pisa Arianna Sala, Università Vita – Salute San Raffaele di Milano Livia Soffi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Roma Il Premio nazionale GiovedìScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento “Aspettando la notte” nell’ambito del Progetto nazionale Sharper – La Notte europea dei Ricercatori. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte. Il Premio GiovedìScienza si svolge in collaborazione con gli Incubatori di impresa degli

Ultime da BusinessWire

Nasce Reactev, la nuova generazione di strumenti di Dynamic Pricing 21 settembre 2020

MILAN--(BUSINESS WIRE)--Il mercato digitale sta portando la competitività ai massimi livelli.

Atenei piemontesi 2i3T, I3P, Enne3 e con il Club degli Investitori e Cariplo Factory.

L'aumento delle richieste di decisioni e, soprattutto,

La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall’Associazione

la rapidità con cui tali decisioni vengono prese. È

CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il

certamente nelle strategie di prezzo che questa

patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRT, Banca d’Alba, Camera di

competitività è più palpabile. In questo contesto è nato Reactev, lo strumento che aiuta i retailer a prendere le decisioni migliori […]

commercio di Torino, UniCredit. GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Accademia delle Scienze di Torino e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Social Media Partner Torinoscienza.

Condividi

Mi piace 1

Tweet

Akselos e il Gruppo COSMI si alleano per portare la tecnologia predittiva basata sui &apos;gemelli digitali&apos; nel mercato energetico e manifatturiero italiano 17 settembre 2020

LOSANNA, Svizzera--(BUSINESS WIRE)--Akselos e il Gruppo COSMI, fornitore di servizi tecnici, hanno

Articolo precedente

firmato un protocollo d'intesa triennale per portare

Il settore moda contiene le perdite e guarda avanti

sul mercato nazionale la rivoluzionaria tecnologia dei gemelli digitali targata Akselos. Questa tecnologia emergente viene utilizzata nelle industrie offshore per migliorare la sicurezza, ridurre la manutenzione e i costi operativi, oltre che contribuire a estendere della […]

Luigi Cignoni

Aria Systems espande le relazioni con Experian in Europa e Africa 15 settembre 2020

Articoli Correlati

Altro da questo autore

SAN FRANCISCO--(BUSINESS WIRE)--Aria Systems, leader nel supportare le aziende a far crescere le entrate basate sugli abbonamenti e sull'utilizzo ha annunciato in data odierna che Experian, nella società di servizi di informazione globale leader al piattaforma di fatturazione e monetizzazione di Aria in Europa e in Africa. Experian […]

Il settore moda contiene le perdite

Ritratti d’autore. Bindi Bassignano

Coronavirus: nuovi contagi in calo

e guarda avanti

& Friends

(1.350), 17 vittime

Moskitofree lancia Aeriashield 15 settembre 2020

LES ALLUETS-LE-ROI, Francia--(BUSINESS WIRE)--Il coronavirus si trasmette principalmente tramite

113995

mondo, sta estendendo il suo utilizzo della


113995


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2S0wEDg

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤23/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2S0wEDg

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤22/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/365YBBG

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤22/09/2020

SITO WEB: https://bit.ly/365YBBG

2/2


Data

LE-ULTIME-NOTIZIE.EU

Foglio

1

Le-ultime-notizie.eu Ultime notizie a Trieste Prima

Matteo Bertagni è il miglior ricercatore italiano under 35 Home

23-09-2020

Pagina

Notizie Trieste

Ieri

Variabile al mattino, dal pomeriggio

20:58 temporali: le previsioni domani La Triestina parte col piede giusto in Ieri Coppa: Maracchi e Di Massimo 20:58 stendono il Potenza

Trieste Prima

Primo classificato Matteo Bertagni, nato a Milano ma triestino di adozione, ora ricercatore al Politecnico di Torino presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture.

Ieri Matteo Bertagni è il miglior 19:55 ricercatore italiano under 35 Migranti: cinquanta rintracci a San Ieri Dorligo della Valle, tra loro anche 19:55 minori

Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Primo classificato Matteo Bertagni, nato a Milano ma triestino di... la provenienza: Trieste Prima

Ultime notizie a Trieste Oggi Porto Vecchio, un concerto di mille 00:01 spettatori per la Barcolana 2020 Oggi

Il Blu come l’Oro: la simbologia dei

00:01 colori nella geografia del territorio Ieri 19:55

Oggi Italia Nostra, Riscoprire l’eredità 00:01 “inglese” di Androna Campo Marzio Oggi Istruzione, Spitaleri: “L’ufficio 00:01 scolastico non rifiuti il confronto”

Emmy Awards, la miglior serie drammatica è Succession Oggi Non si potevano chiedere troppe sorprese da questa edizione degli Emmy, i premi assegnati

Il Secolo XIX

2020-09-21 12:49

inaccettabile, da politica serve

Ultime notizie a Italia Oggi Coronavirus, Speranza: "Nei 00:28 prossimi mesi cure e vaccini"

Il presidente Mattarella ricorda Giancarlo Siani: testimone del miglior giornalismo

Oggi Trump: "L'America non sarà mai un 00:28 paese socialista o comunista"

Roma, 23 set. (askanews) – Giancarlo Siani, il giornalista assassinato a Napoli dalla camorra il 23 settembre 1985, fu “esempio di coraggio e professionalità”. Lo ha ricordato così il

Oggi 00:28

presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in ASKA

Ieri 12:37

Oggi 00:28

Chiariello svela: "Giuntoli stravede per lui, è stato eletto miglior giovane: arriva in un caso!" Umberto Chiariello, giornalista ed opinionista, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della puntata odierna del programma televisivo 'Campania Sport', trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea relativi al calciomercato - e non solo - in onda sulle Area Napoli

2020-09-21 00:46

Oggi

Speranza: "Covid sfida senza precedenti, Italia ha dimostrato di essere grande Paese"

Israele di nuovo in lockdownd

La Francia alza l’allerta, bar e

Trova notizie dalla Italia su Facebook Le Ultime Notizie

113995

dall’Academy of Television Arts and Science, per tutti gli Oscar della televisione, in questi anni diventati sempre più importanti e con una lista di candidati ormai del tutto uguale a quella di

Aquileia, Marin (Lega): “Dramma


22-09-2020

Data

MELANDRONEWS.IT

Pagina Foglio

Notizie dal Melandro

Dalla Basilicata

Dall’ Italia

Dal Mondo

Sport

Eventi

1

Video

Contatti

A Tito verrà Ultime costruitaNews una torre atmosferica alta 100 metri. Infrastruttura che consoliderà il ruolo strategico in Europa del CNR

Cerca

Una lucana selezionata tra i dieci migliori ricercatori italiani. Domani il premio nazionale “GiovedìScienza”  22 Settembre 2020

 nessun commento

 74

 Dalla Basilicata

Melandro News sul PlayStore



È materana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla

11241

GOOGLE

1536

Iscriviti

Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con

Rimani aggiornato La Tua E-mail: Indirizzo e-mail...

Iscriviti

argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica,

selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: “Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)”, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Twitter Coronavirus in Basilicata, ci sono 3 nuovi casi di contagio. I lucani positivi al virus salgono a 20… https://t.co/IIlAn6KwEM 26 Agosto 2020 12:31

Coronavirus in Basilicata, ci sono 3 nuovi casi di contagio. I lucani positivi al virus salgono a 20… https://t.co/Y0nSFIZs2V 26 Agosto 2020 12:29

Arrestato latitante lucano dopo le indagini della DDA di Potenza. Si nascondeva in provincia di Avellino… https://t.co/VpFjL5olYm 26 Agosto 2020 11:53

Muro Lucano, ecco il “Ride Sharing” per il trasporto degli alunni. I genitori che utilizzeranno mezzi privati ricev… https://t.co/mxyKbhgON8 26 Agosto 2020 12:47 Vandali in azione a Satriano di Lucania. Danneggiata la “Casa dell’Acqua” https://t.co/SgEImktVyN # via @MelandroNews 26 Agosto 2020 12:45

Coppia pugliese in vacanza nel Potentino. Lui Stampa PDF

Claudio Buono Vedi tutti i post di Claudio Buono →

sequestra e aggredisce la compagna provocandole lesioni: arrestato… https://t.co/DvTq6xIB7g 26 Agosto 2020 12:42 Potenza non è più Covid free. Positivo il tampone su una donna di 36 anni

113995

passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e


Data

MLLORENTEGGIO com

23-09-2020

Pagina Foglio

1/2

~.

_ -~ MI-LORE~ TEGGIO.com 1 quotidiano.Online Mf ~

~►III~ a

Ultimo Aggiornamento: 23-09-2020 21:26:12 Ambiente

Amici a 4 zampe

Proverbio: Brache, tela e meloni in settembre non son buoni

Updated on: 23-09-2020 21:26:12

Attualità

Cronaca

Cultura

Divertimenti

Economia

Esteri

Musica & Spettacoli

Politica

Salute

,r.

Ençlish

Sport

Tecnobgia

V+

Luxury

TORINO.IL MILANESE GIOVANNI BACCOLO SUL PODIO DEL PREMIO NAZIONALE GIOVEDISCIENZA 23-09-2020 21:12:23 pm

♦O Commento

(mi-lorenteggio.com) Torino, 23 settembre 2020 — Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell'Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovediScienza, la competizione, organizzata dall'associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti

Il milanese Giovanni Baccolo, ricercatore del Dipartimento di Scienze dell'Ambiente e della Terra all'Università Milano Bicocca, si è aggiudicato il terzo posto al Premio Nazionale GiovediScienza 2020, conquistando la Giuria Tecnica (composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica) e quella Popolare(composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado)con la sua ricerca dal titolo "Ciò che i ghiacciai (non) dicono". II video della competizione finale è disponibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=0va_GUyn0Ew& feature=youtu.be Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

113995

di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza.


Data

MPLORENTEGGIO com.

23-09-2020

Pagina Foglio

2/2

Per rivedere la premiazione: https_/íwww_youtube_comlwatch?v=gWGg6X-LZiw II Premio nazionale GiovediScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento "Aspettando la notte" nell'ambito del Progetto nazionale Sharper - La Notte europea dei Ricercatori. L'iniziativa si svolge nell'ambito del Sistema Scienza Piemonte. Il Premio GiovediScienza si svolge in collaborazione con gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, 13P, Enne3 e con il Club degli Investitori e Cariplo Factory. La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall'Associazione CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRT, Banca d'Alba, Camera di commercio di Torino, UniCredit. GiovediScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sez. Torino, Accademia delle Scienze di Torino, 2i3T incubatore dell'Università di Torino, i3P, lncubatore del Politecnico di Torino, ENNE3,Club degli Investitori, Cariplo Factory e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Social Media Partner Torinoscienza.

©© D

113995

kf,la,o.Sc~.Torir.o

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


POTENZANEWS.NET

Data

22-09-2020

Pagina Foglio

2/3

La Lucana Marilena È Tra I Migliori Ricercatori Italiani! I Dettagli

ALTRE NEWS

Coronavirus Basilicata: 7 positivi su 409 tamponi. Ecco l’aggiornamento ufficiale

È materana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus: “Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla

Avigliano, irregolarità dentro la cabina elettorale! Intervenuta la Polizia

113995

22 SETTEMBRE 2020

Anche a Potenza la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente! I dettagli


Data

POTENZANEWS.NET

22-09-2020

Pagina Foglio

Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica.

3/3 Tito: complimenti alla giovanissima Claudia, nuova Miss Cilento!

Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

Basilicata al voto: questi i dati sull’affluenza

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: ‘Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)’, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta.

DIVENTA FAN SU FACEBOOK, CLICCA SU “MI PIACE!”

ALTRE NEWS

Potenza, eolico selvaggio: cittadini costretti a chiamare le Forze dell’Ordine! Ecco cosa è successo

Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Potenza: in provincia ancora un caso positivo al Coronavirus. Ecco le parole del Sindaco

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

Ancora un incidente sulla 106 Jonica! Vigili del Fuoco, 118 e Polizia sul posto

Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita; il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito”.

Basilicata al voto: ecco gli ultimi dati sull’affluenza

Rifiuti a Potenza: “Vetri, sedili, cartoni e bidoni al collasso! Fioccano le multe, ma la situazione è sempre la stessa”. La denuncia

a a

POTENZANEWS.NET® (Autorizzazione Tribunale n. 465) Condividi su WhatsApp

ALTRE NEWS 113995

J


21-09-2020

Data

QUASIMEZZOGIORNO.ORG

Pagina Foglio

1/2

GIORNALE DI APPROFONDIMENTO ECONOMICO DELLA BCC DI BUONABITACOLO

HOME

EDITORIALE

L’OPINIONE

L’INTERVISTA

NEWS

RUBRICHE

WEB TV

LA REDAZIONE

CONTATTI

Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti

Ultimi articoli

Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti

redazione in News

21 Settembre 2020

I più letti

21 Settembre 2020

22 Visite

È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio

Terra dei fuochi, rifiuti speciali sversati illecitamente: denunciato imprenditore 21 Settembre 2020

Coronavirus, in Basilicata 7 positivi: il totale sale a 92 21 Settembre 2020

Artigianato – Al via il Salone Internazionale del settore calzaturiero 21 Settembre 2020

Crisi – Brusco calo della spesa in ricerca 21 Settembre 2020

SEGUICI SU FACEBOOK

Quasimezzogiorno Ag… 4168 "Mi piace"

Mi piace

CATEGORIE A proposito di … cinema

Condividi

Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici

VIDEO

Cronaca Cultura Economia Editoriale In Primo Piano kate L'intervista

Angelo De Luca (30.…

113995

GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale Youtube di GiovedìScienza, la finale del premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il Cnrs (Fr). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di


Data

QUASIMEZZOGIORNO.ORG

Foglio Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. Sarà competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una giuria tecnica, composta da 5 professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una giuria popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Tweet

«

Mi piace 0

21-09-2020

Pagina

2/2

L'opinione Matrioske moda Motori News Politica Salute Senza categoria Spettacoli Sport stile Web TV

ARCHIVI Archivi Seleziona mese

Condividi 0

Articolo Precedente

Terra dei fuochi, rifiuti speciali sversati illecitamente: denunciato imprenditore

ARTICOLI SIMILI

Terra dei fuochi, rifiuti speciali sversati illecitamente: denunciato imprenditore 21 Settembre 2020

Coronavirus, in Basilicata 7 positivi: il totale sale a 92

Artigianato – Al via il Salone Internazionale del settore calzaturiero 21 Settembre 2020

113995

21 Settembre 2020


23-09-2020

Data

QUASIMEZZOGIORNO.ORG

Pagina Foglio

1/2

GIORNALE DI APPROFONDIMENTO ECONOMICO DELLA BCC DI BUONABITACOLO

HOME

EDITORIALE

L’OPINIONE

L’INTERVISTA

NEWS

RUBRICHE

WEB TV

LA REDAZIONE

CONTATTI

GiovedìScienza, il salernitano Miniaci vince il Premio Industria 4.0

Ultimi articoli

Regionali in Campania, le esclusioni eccellenti nel Pd: Amato e Graziano

redazione in News

23 Settembre 2020

I più letti

23 Settembre 2020

19 Visite

Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi

GiovedìScienza, il salernitano Miniaci vince il Premio Industria 4.0 23 Settembre 2020

Napoli, consegnato il tesserino da giornalista professionista a Giancarlo Siani 23 Settembre 2020

Coronavirus, Speranza: “I primi ad essere vaccinati saranno i medici e gli anziani” 23 Settembre 2020

Acquara (SA), inaugurata la prima scuola anti-Covid. Lombardi: “Siamo stati veloci” 23 Settembre 2020

SEGUICI SU FACEBOOK

Quasimezzogiorno Ag… 4169 "Mi piace"

Mi piace

Condividi

CATEGORIE Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici

A proposito di … cinema Cronaca Cultura

VIDEO

113995

dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Marco Miniaci, salernitano d’origine e torinese d’adozione (è ricercatore del Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia al Politecnico di Torino) ha conquistato la Giuria Tecnica – composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica – e quella Popolare – composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado – con la sua ricerca dal titolo “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. A lui è andato il Premio Industria 4.0 del valore di 3000 euro rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in ambito industriale. Il Premio nazionale GiovedìScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento “Aspettando la notte” nell’ambito del

Economia Editoriale In Primo Piano kate L'intervista

Angelo De Luca (30.…


Data

QUASIMEZZOGIORNO.ORG

23-09-2020

Pagina Foglio

Progetto nazionale Sharper – La Notte europea dei Ricercatori. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte.

2/2

L'opinione Matrioske moda Motori News

Tweet

Politica Salute Senza categoria

«

Articolo Precedente

Spettacoli

Napoli, consegnato il tesserino da giornalista professionista a Giancarlo Siani

Sport Articolo Successivo

Regionali in Campania, le esclusioni eccellenti nel Pd: Amato e Graziano

ARTICOLI SIMILI

»

stile Web TV

ARCHIVI Archivi Seleziona mese

Regionali in Campania, le esclusioni eccellenti nel Pd: Amato e Graziano 23 Settembre 2020

Napoli, consegnato il tesserino da giornalista professionista a Giancarlo Siani 23 Settembre 2020

Coronavirus, Speranza: “I primi ad essere vaccinati saranno i medici e gli anziani”

113995

23 Settembre 2020


Data

RADIOALFA.FM (WEB)

21-09-2020

Pagina Foglio

1/2

Cerca nel sito RADIO PALINSESTO FREQUENZE PODCAST » NOTIZIARI CONTATTI  in Facciamo uso di cookie necessari al funzionamento del sito e utili allePLAYLIST finalità illustrate nel link che segue Informativa sui cookies

cui sono riportate informazioni dettagliate circa i cookies utilizzati.

RADIO ALFA

Cliccando sul pulsante "Accetta Cookie", ne acconsenti l'utilizzo, ma si può anche rifiutare se lo desiderate.

Accetta Cookie

Disabilita LIVE • LOCALCookie • SOCIAL

 HOME

ATTUALITÀ

CRONACA

CULTURA

ECONOMIA

POLITICA

Premio GiovedìScienza, anche il salernitano Marco Miniaci tra i 10 finalisti  Pierpaolo Fasano |  21/09/2020 |  Attualità, Cultura |  Nessun commento

SPETTACOLO

SPORT

Cerca nel sito

Articoli recenti Coronavirus in Campania. 243 nuovi positivi, 1 decesso, 20 guariti 21/09/2020 Premio GiovedìScienza, anche il salernitano Marco Miniaci tra i 10 finalisti 21/09/2020 Elezioni Regionali in Campania, primo Exit Poll: Vincenzo De Luca al 54-58% 21/09/2020 Salerno, festa patronale ridotta ma comunque sentita. Le interviste 21/09/2020 Inizio anno scolastico, altri comuni posticipano l’inizio. Ad Altavilla Silentina a scuola dal 5 ottobre 21/09/2020

Articoli più cliccati Palinuro, turista milanese dopo 55 anni ritrova un… 19/09/2020 Incidente sul lavoro a Sanza, imprenditore agricolo… 19/09/2020 20 nuovi positivi nel Salernitano, i dettagli per… 17/09/2020 Furto con scasso in un appartamento a Sanza, rubati… 18/09/2020

Si tratta di Marco Miniaci, 34 anni, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamateriali presso il Centro Nazionale di Ricerca Scientifica di Frosinone. Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricercatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”.

Coronavirus, nel Salernitano 9 nuovi casi positivi.… 19/09/2020

Ascolta ONLINE l’ultimo notiziario

Vm P ASCOLTA QUI le altre edizioni dei notiziari

113995

È salernitano uno dei 10 finalisti della nona edizione del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus.


RADIOALFA.FM (WEB)

Data

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Saranno assegnati anche 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa. Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook, Twitter e Instagram. Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

AUTORE Pierpaolo Fasano Giornalista pubblicista dal 2014, anno in cui ho iniziato a lavorare per Radio Alfa dopo un'esperienza biennale come autore per Radio KissKiss e prima ancora come speaker per Unis@und Webradio. Laureato e specializzato in Lettere Moderne dal 2013, svolgo anche la professione di docente. Le mie passioni: musica e lettura.

Testo del Commento*

113995

Lascia un Commento


Data

21-09-2020

Pagina Foglio

21-09-2020

HOME

AVVERTENZE LEGALI

CAMPANIA

SALERNO

CHI SIAMO

CONDIZIONI DI UTILIZZO

SPORT

PROVINCIA

1/2

CONTATTI

RUBRICHE

SPETTACOLI

R. STAMPA

Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 21 Settembre 2020

0

 Stampa È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di

ARTICOLI RECENTI

ricerca italiani, organizzato

Scienza: un salernitano tra i 10 migliori

da CentroScienza Onlus. Giunto alla

ricercatori italiani Under 35

sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della

Simula incidente per truffare anziano: denunciato 25enne della provincia di Salerno

ricerca alla comunicazione della scienza. Blitz dei Nas in Centro di igiene mentale nel

Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore

Salernitano: chiesto il sequestro

10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del

Sanità: Speranza istituisce commissione assistenza anziani, presidente sarà Mons

Premio.

Paglia

64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori,

Canottieri Irno, Iannicelli e Pappalardo trionfano nei “Cadetti” al Meeting Giovanile

provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

Altavilla Silentina, 4 nuovi positivi: si tratta di dipendenti della fabbrica conserviera

113995

Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla


Data

21-09-2020

Pagina Foglio

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la

2/2

Scuola, slitta l’apertura anche a San Severino e Giungano: lezioni solo dal 28

rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie

Violenta rissa si scatena in pieno centro a Nocera: i carabinieri evitano il peggio Beve acido muriatico in Costiera: anziana in prognosi riservata all’ospedale di Cava

fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi

Salerno, pedana mobile out al Liceo Tasso: seggio volante in piazza S. Francesco

il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. Sarà competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

TAGS

Salerno

Scienza

Mi piace 9

Precedente

ARTICOLI CORRELATI

ARTICOLI DELL'AUTORE

113995

Simula incidente per truffare anziano: denunciato 25enne della provincia di Salerno


Data

SALERNOTODAY.IT (WEB)

Foglio

Sezioni

21-09-2020

Pagina

1/2

social

social

Premio GiovedìScienza, tra i finalisti c'è il salernitano Marco Miniaci Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali” Redazione

21 settembre 2020 14:27

È

I più letti di oggi salernitano uno dei 10 finalisti del Premio

APPROFONDIMENTI

GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35

di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i

Sanremo 2014 al sapore di Salerno con Rocco Hunt, la Corrado, la Miniaci e la Bisogno

1

"Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

2

I limoni della Costiera su Rai2: il “Boss in Incognito” fa tappa da Costieragrumi

3

Curiosità, avvistato a Salerno il mega yacht Titania: ecco a chi appartiene

4

Coppia in vacanza in Cilento salva la vita ad un piccolo riccio: la storia

14 gennaio 2014

protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti.

Il salernitano Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e

113995

onde con i metamateriali”. Sarà competizione a suon di dati scientifici e


Data

SALERNOTODAY.IT (WEB)

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

Gli altri premi Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. Argomenti:

ricerca

Tweet

In Evidenza Salerno: la storia della principessa Sichelgaita

"Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

I limoni della Costiera su Rai2: il “Boss in Incognito” fa tappa da Costieragrumi

Curiosità, avvistato a Salerno il mega yacht Titania: ecco a chi appartiene

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

"Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

LINKS

APPS & SOCIAL

Cronaca

Zone

Presentazione

Invia Contenuti

Sport

Guide Utili

Registrati

Help

Politica

Video

Consensi GDPR

Condizioni Generali

Economia e Lavoro

Segnalazioni

Privacy

Codice di condotta

Cosa fare in città

Ultime Notizie Italia

113995

CANALI

Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Per la tua pubblicità

Chi siamo · Press · Contatti © Copyright 2011-2020 - SalernoToday supplemento al plurisettimanale telematico NapoliToday reg. tribunale di Roma n. 96/2010 P.iva 10786801000


Data

SARDEGNAREPORTER.IT (WEB)

Foglio C

 24.5

SPORT Home

1/3

Accedi

Roma

HOME

21-09-2020

Pagina

PROVINCE

CRONACA

POLITICA

ATTUALITÀ

ECONOMIA

MANIFESTAZIONI ED EVENTI

Attualita'

Premio GiovedìScienza: una ricercatrice cagliaritana tra i 10 migliori ricercatori italiani u35 0 - Copertina

0 - Evidenza

Province

Cagliari e Provincia

Premio GiovedìScienza: una ricercatrice cagliaritana tra i 10 migliori ricercatori italiani u35 Si svolgerà il 23 settembre la competizione finale della 9a edizione del Premio Nazionale Giovedì Scienza Di La Redazione - 21 Settembre 2020

Facebook

Twitter

Pinterest

Linkedin

Print

- Advertisement -

Una cagliaritana migliore ricercatrice Dalle ore 10 e per la prima volta in diretta streaming sul canale Youtube di

ULTIMI ARTICOLI Premio GiovedìScienza: una ricercatrice cagliaritana tra i 10 migliori ricercatori italiani... 21 Settembre 2020

113995

Eleonora Conca


SARDEGNAREPORTER.IT (WEB)

Data

Foglio

GiovedìScienza, dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una finale a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo

21-09-2020

Pagina

2/3 Domani il 250° anniversario della fondazione del comune di Calasetta 21 Settembre 2020

cruciale anche la dote comunicativa. Oristano. Convocazione urgente

A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici

lavori 1 Commissione consiliare permanente

ed esperti della comunicazione scientifica, e una Giuria Popolare, composta da 5

21 Settembre 2020

classi delle scuole secondarie di secondo grado. La Scuola paritaria del Sacro Costato chiusa per un caso Covid

Dalle ore 15 sarà possibile seguire la cerimonia di premiazione in diretta streaming

21 Settembre 2020

dalla Sala Mappamondi, 4 saranno i premi assegnati. Al vincitore del Premio GiovedìScienza un premio in denaro del valore di 5000

Carica altri

euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienzacon una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienzaFuturo, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità. il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. Sono 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020. 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani. 101 referees hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. I dieci Finalisti 2020 sono: 1. Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano – Bicocca 2. Matteo Bertagni, Politecnico di Torino 3. Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino 4. Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino 5. Veronica Ferrero, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Torino 6. Marilena Marraudino, NICO NeuroscienceInstitute Cavalieri Ottolenghi – Università degli Studidi Torino

8. Emanuele Penocchio, Scuola Normale Superiore di Pisa 9. Arianna Sala, Università Vita – Salute San Raffaele di Milano 10. Livia Soffi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Roma Il Premio nazionale GiovedìScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento “Aspettando la notte” nell’ambito del Progetto nazionale Sharper – La

113995

7. Marco Miniaci, Politecnico di Torino


Data

SARDEGNAREPORTER.IT (WEB)

21-09-2020

Pagina Foglio

3/3

Notte europea dei Ricercatori. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte. Il Premio GiovedìScienza si svolge in collaborazione con gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, I3P, Enne3 e con il Club degli Investitori e Cariplo Factory. La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRT, Banca d’Alba, Camera di commercio di Torino, UniCredit. GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Accademia delle Scienze di Torino e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino.Social Media Partner Torinoscienza.

Ann.

Scopri Sky Calcio Il calcio di Sky, show, serie TV, Sky HD a 33€/mese anziché 43,20€ per 12 mesi. Sky

Apri

GiovedìScienza

Facebook

Articolo precedente

Twitter

Pinterest

Linkedin

Print

113995

TAGS


21-09-2020

Data

SARDINIAPOST.IT (WEB)

Pagina

1/2

Foglio

CHI SIAMO

PRIVACY

Cerca ...

COOKIE

Concorso dedicato a giovani ricercatori, una cagliaritana tra i finalisti nazionali  21 settembre 2020

TURISMO IN SARDEGNA

 In evidenza 08, Innovazione

Media error: Format(s) not supported or source(s) not found

0

Tweet

Condividi

Download File:

Consiglia

https://www.sardiniapost.it/wp-

Condividi

content/uploads/2020/07/SARDEGNA40-titoli-new.mp4?_=1

premio ‘GiovedìScienza’, dedicato ai

Viaggio nell’archeologia industriale della miniera di Montevecchio

ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca

È cagliaritana una dei dieci finalisti del

italiani, organizzato da CentroScienza

19 settembre 2020

È stato per oltre un secolo il

onlus. Sono sessantaquattro le

centro dell’industria estrattiva

candidature pervenute per l’edizione di

del sud-ovest dove...

quest’anno: 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina e 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’Ambiente, attualmente è ricercatrice presso il

Il progetto con cui la giovane prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricercatrice italiana under 35 porta il titolo ‘Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima’, un’analisi sul

Serbariu, la miniera è diventata museo. Nella storia anche 72 giorni di sciopero 

17 settembre 2020

particolato atmosferico prelevato in Artide che ha lo scopo di identificare le sorgenti e i processi di

Serbariu, Sulcis. Una

trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni

settantina di chilometri da

in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa.

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di cinquemila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di tremila euro ciascuno che sono il premio

Cagliari. È lì che nel 1936, in piena...

113995

Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino.


21-09-2020

Data

SARDINIAPOST.IT (WEB)

Pagina Foglio

2/2

speciale Elena Benaduce, assegnato dalla giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita; il premio ‘GiovedìScienza Futuro’, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e quello Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto: Nome

Email

Acconsento al trattamento dei miei dati

Informativa privacy Sardiniapost

personali per l'invio di newsletter da parte di Ico 2006 srl ai sensi dell'informativa privacy

Iscriviti

Leggi Anche

AD

AD

AD

Da Simest finanziamenti per l’internazionalizzazione imprese, 50% a fondo perduto

Risparmia sui costi IT con IBM Cloud Pak for Data

Transit Hybrid Anticipo zero € 230 al mese iva esclusa TAN 3,99% TAEG 3,48%

IBM

Adnkronos

Ford Italia | Ford IT

AD

AD

AD

[Fotografie] Ecco Le Coppie LGBTQ Di Hollywood Che Ce L'Hanno Fatta

Questo è ciò che un piano funebre dovrebbe effettivamente costare a…

Sorprendenti ricompense per gli italiani nati tra il 1941 e il 1981

Doithouses

Costi Funebri | Link Sponsorizzati

Survey Compare

BLOGGER

AD

[Fotografies] Ecco La Vera Ragione Del Piccolo Foro Sotto…

Scarpe Velasca. Fanno innamorare migliaia di persone

xfreehub

Velasca

Gli appunti di Raffaello Fusaro: il virus, l’umanità e il rumore del mondo 

8 maggio 2020

113995

AD


Data

SASSILIVE.IT (WEB)

Foglio

CONTATTI

ANDIAMO AL CINEMA

HOME ULTIME NOTIZIE EVENTI 

SCIREA CUP LIVE

CRONACA

ULTIME NOTIZIE

ECONOMIA

I SONDAGGI DI SASSILIVE

SALUTE E SOCIALE

La materana Marilena Marraudino tra i 10 nalisti del Premio GiovedìScienza dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani 21 Settembre, 2020 13:34 |

DAL MONDO DEL LAVORO

EVIDENZA

PRIVACY

1/2

COOKIES

CULTURA E SPETTACOLI

SPORT

AMICI DI SASSILIVE

113995

REDAZIONE

21-09-2020

Pagina


SASSILIVE.IT (WEB)

Data

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

0 

La materana Marilena Marraudino è una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Mercoledì 23 settembre 2020 dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: “Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)”, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

113995


Data

SCRIVONAPOLI.IT (WEB)

21-09-2020

Pagina Foglio

1/2

RICERCA UNDER 35, UN SALERNITANO TRA 110 MIGLIORI

113995

Ricerca under 35, un salernitano tra i 10 migliori Ricerca under 35, un salernitano tra i 10 migliori scrivonapoli.it E salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus . Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. II 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020 , 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti . Tra questi c'è il salernitano Marco Miniaci , classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. II progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: "II mantello dell'invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali ". Sarà competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: II Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. II Premio GiovedìScienza Futuro , dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0 , rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. Si o No? II dubbio referendario tra slogan e mantra elettorali di Marco Martone* "Italia Si, Italia No, Italia bum!". La ricordiamo tutti la gradevole canzoncina di Elio e le Storie tese, che qualche anno fa diventò il beffardo inno nazionale, partito dal Festival di Sanremo, preso a modello per descrivere un Paese travolto dalle polemiche, dagli scandali e dalla cattiva politica. Quel ritornello che piacque tanto agli italiani ma che scatenò anche musi lunghi e qualche critica, torna di moda in questi giorni che precedono una delle tornate elettorali più incerte, confuse e controverse dell'ultimo ventennio. L'Italia vive il rush finale verso una corsa alle urne che spaventa, prima di tutto per la questione Covid-19, per la necessità di un distanziamento che difficilmente potrà essere rispettato, la paura del contagio, il rischio di lunghe file e la mancanza di adeguata sicurezza. Poi c'è un'altra paura, un po' "Fantozziana" se vogliamo. Quella di fare la scelta sbagliata, senza neanche avere la convinzione di averla fatta. Tra qualche giorno saremo chiamati a votare, in molti casi, per il rinnovo dei Consigli Comunali, l'elezione dei presidenti di Regione e soprattutto, per il Referendum costituzionale sul taglio del parlamentari. E se nei primi due casi le indicazioni politiche e di partito sono, come sempre, chiare e delineate. Nel terzo ci troviamo di fronte ad un Paese diviso a metà e con tante idee "trasversali" all'interno delle stesse correnti politiche. Leader che danno indicazioni di voto e affiliati che vanno per la strada opposta. II quesito è semplice da comprendere. Domenica e lunedì saremo chiamati

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Data

SCRIVONAPOLI.IT (WEB)

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

a scegliere di votare o meno la riduzione di un terzo dei nostri rappresentanti in Parlamento. Nel caso di vittoria del Si, l'Italia passerebbe dagli attuali 945 parlamentari, 630 deputati e 315 senatori (più i 5 a vita), ad un totale di 600 rappresentanti, (400 al Parlamento, 200 al Senato). Ed ecco allora che scatta il domandone. Quali sono i pro e i contro delle due scelte? Il panorama di consigli, avvertimenti, ipotesi e previsioni è ampio e non sempre "incondizionato". Qui ci limitiamo ad analizzare soltanto alcuni degli scenari che potrebbero essere conseguenti alla vittoria del Si oppure a quella del No. Per i sostenitori della prima ipotesi l'Italia si troverebbe di fronte ad un sistema finalmente più agile e snello, efficiente dal punto di vista dell'operatività e anche più economico per le tasche degli italiani. Ma è proprio vero che sarà così? Forse no, visto che l'efficienza di un Parlamento dovrebbe (e qui il condizionale è d'obbligo) essere legato non tanto al numero di persone elette, quanto alla loro capacità politica, la competenza, la preparazione, la cultura e soprattutto alla loro onestà. Sono questi i requisiti per un buon governo, più che il numero dei giocatori in campo. Secondo logica, se gli elementi in gioco sono validi sarebbe bene averne di più e non di meno. Meglio ancora se sono capaci e incorruttibili. Per i sostenitori del No, del resto, la modifica della Costituzione porterebbe in questo caso ad un rischio per la tenuta stessa della Democrazia. Visto che meno rappresentanti al potere penalizzerebbero ampie aree del territorio italiano, che non avrebbero punti di riferimento diretti all'interno dei ponti di comando del Paese. Anche qui ci sentiamo di obiettare che la questione è più ideologica che politica. Forse l'attitudine a non avere fiducia in chi ci governa, ci fa sfuggire di mente un concetto che dovrebbe essere invece alla base della buona politica. Chi va in Parlamento, infatti, rappresenta tutti gli italiani e non solo quelli che lo hanno votato. Non ci sarebbe ragione di temere che un rappresentante della Val d'Aosta non si batta anche per i diritti di un siciliano o quello della Lombardia per le esigenze di un calabrese, ad esempio. Forse il timore nasce dal fatto che siamo in Italia? Del resto basta dare uno sguardo ad altre realtà europee, per capire come il numero di rappresentanti, in percentuale ai cittadini, non sia sempre determinante per la creazione di un sistema efficiente e giusto. Dobbiamo forse pensare che i politici d'oltralpe siano semplicemente più capaci dei nostri? L'impressione dunque è che, anche in questo caso, la propaganda abbia preso il sopravvento sulla verità dei fatti. Un po' come le piazze dei comizi, piene o semivuote, a secondo del modo in cui si scatta una foto. C'è poi l'ultima questione da analizzare. Sulla quale sono tutti d'accordo. Quella del risparmio per gli italiani. II mantra di questi giorni è uno solo. La riduzione dei parlamentari consentirà di risparmiare " meno di un caffè al giorno per ognuno di noi ". II caffè, questa bevanda unica e gustosa, che tanti politici hanno utilizzato, in maniera bipartisan, per incontrare elettori e cittadini nei bar delle piazze italiane. Slogan identici e comportamenti scopiazzati, per una politica senza picchi di qualità e senza uomini di spessore. E pensare che basterebbe ridurre stipendi e commissioni per un risparmio vero nelle tasche degli italiani. Una soluzione semplice e quindi troppo difficile da adottare. E torna in mente il vecchio ritornello, "Italia si, Italia No. la terra dei Cachi". *Pubblicato sul quotidiano II golfo INCONTRO CON...

113995

[ RICERCA UNDER 35, UN SALERNITANO TRA 110 MIGLIORI]

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


23-09-2020

Data

TRIESTECAFE.IT

Pagina

1/2

Foglio

 ULTIME NEWS

NEWS

 Home

 23 Settembre 2020

Ricorre oggi il 200.o anniversario della linea meridiana dell’Edifizio di [...]

MAGAZINE

 News

SPORT

 Cronaca

VIDEO



OFFERTE DI LAVORO

Il triestino Matteo Bertagni vince il premio nazionale Giovedìscienza 2020

Il triestino Matteo Bertagni vince il premio nazionale Giovedìscienza 2020

LE PIÙ RECENTI CRONACA

CRONACA

 Redazione

 23 Settembre 2020

 Oggi

Condividi sui social

Ricorre oggi il 200.o anniversario della linea meridiana [...]  23 Settembre 2020 CRONACA

Fvg, cade dalla propria abitazione sita al primo piano: [...]  23 Settembre 2020 CRONACA

Trieste entra in rete globale Learning Cities dell’UNESCO  23 Settembre 2020 CRONACA

Studente positivo, un'intera classe del Nautico in [...]  23 Settembre 2020 SPORT

Primo classificato Matteo Bertagni, nato a Milano ma triestino di adozione, ora ricercatore al Politecnico di Torino presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture. Il progetto con cui il giovane ricercatore ha conquistato la Giuria Tecnica composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica - e quella Popolare - composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado - porta il titolo: “L’arte dei fiumi”, una ricerca che vuole dare un

Bluenergy Group conferma la partnership con Allianz [...]  23 Settembre 2020

113995

Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza.


Data

TRIESTECAFE.IT

23-09-2020

Pagina Foglio

2/2

supporto scientifico alle scelte ingegneristiche, ecologiche e gestionali volte a ripristinare lo stato naturale di un fiume (pratica di rinaturalizzazione fluviale). A lui è andato il primo premio del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

NEWS DELLA STESSA CATEGORIA

CRONACA

CRONACA

Ricorre oggi il 200.o anniversario della linea meridiana dell’Edi zio di [...]

Fvg, cade dalla propria abitazione sita al primo piano: donna gravissima

 23 Settembre 2020

 23 Settembre 2020

CRONACA

CRONACA

Studente positivo, un'intera classe del Nautico in isolamento

 23 Settembre 2020

 23 Settembre 2020

113995

Trieste entra in rete globale Learning Cities dell’UNESCO

Seguici su 


Data

TUTTOSANITA.COM

Foglio

Chi siamo

Contatti

Notizie

La Redazione

Rubriche

Approfondimenti

22-09-2020

Pagina

1/2 

Pubblicità

Lavoro

Primo Piano

L‛editoriale

Video

Tutto Intervista

Appuntaeventi

SEGUICI SU FACEBOOK tuttosanità 1536 "Mi piace"

Mi piace

“GiovedìScienzaOnlus”, il salernitano Miniaci fra i 10 finalisti 22 Settembre 2020

GIUSEPPE MANZO

La finale del Premio si terrà domani, mercoledì 23 settembre nella sede UniManagement-UniCredit di Torino

Albanella, in provincia di Salerno, uno dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza Onlus e dedicato ai ricercatori under 35 di tutti i centri di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza Onlus.

ARTICOLI RECENTI “GiovedìScienzaOnlus”, il salernitano Miniaci fra i 10 finalisti 22 Settembre 2020

Dopo una piccola flessione risalgono i contagi nel salernitano 22 Settembre 2020

Nuovo trattamento per il carcinoma renale 22 Settembre 2020

113995

Si chiama Marco Miniaci, è di


Data

TUTTOSANITA.COM

22-09-2020

Pagina Foglio

2/2

Miniaci ha trentaquattro anni, è un ricercatore specializzato in dinamica

Studio: la correlazione tra emorragia subaracnoidea e fumo

delle onde, strutture periodiche e metamateriali presso il Centro

22 Settembre 2020

Nazionale di Ricerca Scientifica di Frosinone. Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Ha avuto accesso alla finale del concorso grazie al progetto che porta il titolo “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i

Covid e rientro a scuola, dare un senso alla quarantena 22 Settembre 2020

Enpam: deliberata una nuova proroga per il pagamento dei contributi previdenziali 22 Settembre 2020

metamateriali”. La finale del Premio si terrà domani, mercoledì 23 settembre presso la

Test anticovid per chi viene da Parigi 22 Settembre 2020

sede UniManagement-UniCredit di Torino, e sarà trasmessa, dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza. Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali Università e Centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

Penisola sorrentina, in netto miglioramento le condizioni della bambina colpita da Coronavirus 22 Settembre 2020

Situazione Covid a Napoli città 22 Settembre 2020

Aggiornamento Covid nel salernitano 21 Settembre 2020

Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti.

Andamento Covid in Campania 21 Settembre 2020

Meteo, si avvicina l‛autunno

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di cinquemila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di

21 Settembre 2020

Ancora due contagi nel Cilento 21 Settembre 2020

GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Saranno assegnati anche tre premi in denaro del valore di tremila euro ciascuno: il Premio speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Condividi:

 Stampa

 Altro

113995

Tweet  WhatsApp

Categoria Tag

NOTIZIE

SALERNO


21-09-2020

Data

TWNEWS.IT

Pagina

1/2

Foglio

ITALIAN NEWS PLATFORM

STATISTICS

ITALY

TRUSTED

SALERNO TODAY

0 NEWS VIEWED

Premio GiovedìScienza, tra i finalisti c'è il salernitano Marco Miniaci È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di GiovedìScienza, la finale del Premio. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti.

Il salernitano Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS ﴾FR﴿. Due volte Marie‐Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore prova ad aggiudicarsi il titolo di miglior ricarcatore italiano under 35 porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità ﴾elastica﴿: controllare le onde con i metamateriali”. Sarà competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare i ricercatori una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

0 TOTAL USERS

0 ONLINE

LEGAL ISSUES

Denial of responsibility! The World News is an automatic aggregator of the all world's media. In each material the author and a hyperlink to the primary source are specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials, please contact us by email abuse@theworldnews.net . The content will be deleted within 24 hours.

OTHER NEWS

All News Great Britain News USA News Spanish News

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio

Belgium News Italy News Czech News Poland News Sweden News

113995

Switzerland News

Devi disattivare ad‐block per riprodurre il video.


TWNEWS.IT

Data

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

Indietro di 10 secondi

Netherlands News

Avanti di 10 secondi

Colombian News

Spot

Austrian News

Attiva schermo intero Disattiva schermo intero

Football sport news

Skip

Deutsche fußballnachrichten

Attendi solo un istante

Notizie sul calcio italiano

, dopo che avrai attivato javascript

Noticias de fútbol español

... Forse potrebbe interessarti

Football sport nouvelles

, dopo che avrai attivato javascript ...

OTHER NEWS

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Gli altri premi Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino ‐ oltre al progetto scientifico ‐ uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

In Evidenza

Arrivederci estate: cos’è l’equinozio d’autunno e perché quest’anno non cade il 21 settembre 0:0 Comments

Risultati referendum per il taglio dei parlamentari: exit poll 0:0 Comments

Addio a Peppino Caldarola, ex direttore de l'Unità 0:0 Comments

Spari in spiaggia a Torvaianica, paralizzato dal collo in giù il 38enne vittima dell’agguato 0:0 Comments

Football news: Jose Mourinho: Non so quando Bale si riprenderà dall'infortunio, ma è felice di essere a Tottenham

Usa, Trump: "Nomina nuovo giudice della Corte suprema venerdì o sabato" 0:0 Comments

Barcellona ha concordato con Suarez di rescindere il Contratto ﴾RAC1﴿ Lipsia ha concordato il trasferimento del capocannoniere della Turchia Serlot per 20 + 4 milioni di euro Cavani è ancora senza calcio: di notte caccia lepri e cinghiali, si occupa di balletto, ricaricato sulla pesca Il pappagallo Ara si è seduto sulla testa di una calciatore della Nazionale brasiliana durante l'allenamento Lo proteggeremo. Tutti commettiamo errori Il Real Madrid è stato invitato a firmare Cavani

Risultati elezioni regionali 2020: exit poll 0:0 Comments

Milano, minaccia di morte una donna perché vuole sposare la figlia di 15 anni: arrestato

SOURCE https://www.salernotoday.it/social/premio‐giovediscienza‐finalista‐marco‐…

Massesi non vogliono uscire da un locale e lo danneggiano 0:0 Comments

A 109 anni non rinuncia al voto, nonna Luisa: “Andate a votare

113995

0:0 Comments


23-09-2020

Data

TWNEWS.IT

Pagina

1/2

Foglio

ITALIAN NEWS PLATFORM

STATISTICS

ITALY

TRUSTED

SALERNO TODAY

0 NEWS VIEWED

Premio nazionale Giovedìscienza: il salernitano Marco Miniaci si aggiudica il premio Industria 4.0 Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione, organizzata dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani e ideata per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Marco Miniaci, salernitano d’origine e torinese d’adozione ﴾è ricercatore del Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia al Politecnico di Torino﴿ ha conquistato la Giuria Tecnica ‐ composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica ‐ e quella Popolare ‐ composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado ‐ con la sua ricerca dal titolo "Il mantello dell'invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali". A lui è andato il PREMIO INDUSTRIA 4.0 del valore di 3000 euro rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in ambito industriale. Il video della competizione finale è disponibile al link: video Per rivedere la premiazione: video Il Premio nazionale GiovedìScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento “Aspettando la notte” nell’ambito del Progetto nazionale Sharper – La Notte europea dei Ricercatori.

0 TOTAL USERS

0 ONLINE

LEGAL ISSUES

Denial of responsibility! The World News is an automatic aggregator of the all world's media. In each material the author and a hyperlink to the primary source are specified. All trademarks belong to their rightful owners, all materials to their authors. If you are the owner of the content and do not want us to publish your materials, please contact us by email abuse@theworldnews.net . The content will be deleted within 24 hours.

L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte. OTHER NEWS

All News Great Britain News USA News Spanish News Switzerland News Belgium News Italy News Czech News Poland News Sweden News

113995

Il Premio GiovedìScienza si svolge in collaborazione con gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, I3P, Enne3 e con il Club degli Investitori e Cariplo Factory. La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRT, Banca d’Alba, Camera di commercio di Torino, UniCredit. GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sez. Torino, Accademia delle Scienze di Torino, 2i3T Incubatore dell’Università di Torino, i3P, Incubatore del Politecnico di Torino, ENNE3, Club degli Investitori, Cariplo Factory e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Social Media Partner Torinoscienza.


TWNEWS.IT

Data

23-09-2020

Pagina Foglio

2/2 Netherlands News

Devi disattivare ad‐block per riprodurre il video. Colombian News

Play Austrian News

Replay Football sport news

Play Replay Pausa Deutsche fußballnachrichten

Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi

Notizie sul calcio italiano Noticias de fútbol español Football sport nouvelles

Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip

OTHER NEWS

Attendi solo un istante , dopo che avrai attivato javascript ... Forse potrebbe interessarti

Poste Italiane, pensioni di Ottobre in pagamento da venerdi 25 settembre. 0:0 Comments

, dopo che avrai attivato javascript ...

Jesi, mendicante vince 300mila euro con un Gratta e vinci

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

0:0 Comments

In Evidenza

Rarissimo tumore al cervello: morta a 18 anni Angelica, promessa della pallavolo 0:0 Comments

È morta Juliette Gréco, la cantante musa degli esistenzialisti francesi aveva 93 anni 0:0 Comments

Neuer su Goetz: penso che Mario possa sbocciare in Baviera, è in buona forma. Il portiere del Bayern Manuel Neuer ha parlato del possibile ritorno del centrocampista Mario Goetze al club di Monaco Frank De Boer ha guidato la Nazionale Olandese. Il contratto è di 2 anni Il capo del PSG minaccia la prigione: la procura Svizzera chiede 28 mesi a causa della corruzione del segretario generale FIFA Il difensore del Milan Duarte ha contratto il coronavirus Il Real Madrid può pagare circa 100 milioni di euro per Mbappe se non rinnova il contratto con il PSG Flick sulla Supercoppa UEFA: dobbiamo mostrare il miglior gioco se vogliamo vincere il trofeo. Ci aspetta una partita difficile Il giornalista Macedone si arrabbiò per non aver avuto il tempo di parlare con Mourinho. José è tornato e ha promesso una foto per il bene del suo defunto padre

Elezioni, critiche di Giovanni Toti al leader della Lega 0:0 Comments

Attilio Fontana, la Finanza copia i dati del telefono del governatore lombardo per il caso Diasorin 0:0 Comments

Dura presa di posizione di Federsupporter: “No alla riapertura parziale degli stadi!” 0:0 Comments

SOURCE https://www.salernotoday.it/social/salerno‐giovediscienza‐premio‐marco‐…

Maestro d’asilo ha il corpo coperto di tatuaggi, genitori lo fanno sostituire: “Spaventa i nostri figli” 0:0 Comments

113995

Football news:


Data

VALSUSAOGGI.IT

21-09-2020

Pagina Foglio

Quotidiano registrato aU'a1bo dei Ornaliºperiodici prºsso il Trbanalº di Torino

1/2

;2016

CE RCA Q

ValsusaOggi Giornale onlme i thpenlaie —Deono da Fabio Twalli - rinlamratir@vakusaoggrat NON RICEVE FONDI PUBBLICI - f !D•

LUNEDÌ,21 SETTEMBRE 2020 PRIMA PAGINA

CRONACA

APPUNTAMENTI & ANNUNCI

ECONOMIA

POLITICA 8 POTERI

PAROLA Al LETTORI

RUBRICHE

LAVORO

NEWS COMMERCIALI

PINEROLO E VAL CHISONE

SPORT

CINTURA DI TORINO

CRONACA ooeo:o

UNA RAGAZZA DI GIAVENO TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI

dall'UFFICIO STAMPA "MAYBE PRESS" GIAVENO — Si chiama Erika Dematteis, è giavenese, ed è una dei 10 finalisti del Premio GiovediScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. La competizione finale si svolgerà il 23 settembre. 113995

Dalle ore 10 e per la prima volta in diretta streaming sul canale Youtube di GiovediScienza, dalla Sala Mappamondi dell'Accademia delle Scienze di Torino i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una finale a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, e una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Data

VALSUSAOGGI.IT

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

Dalle ore 15 sarà possibile seguire la cerimonia di premiazione in diretta streaming dalla Sala Mappamondi,4 saranno i premi assegnati. • Al vincitore del Premio GiovediScienza un premio in denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021. Oltre ai Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro dei valore di 3000 euro ciascuno: • Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. • Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità. • il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. Sono 644 le candidature pervenute per l'edizione 2020. 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani. 101 referees hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. l dieci Finalisti 2020 sono: 1. Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano — Bicocca 2. Matteo Bertagni, Politecnico di Torino 3. Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino 4. Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino 5, Veronica Ferrero, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — sezione di Torino G. Marilena Marraudino, NICO Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi — Università degli Studi di Torino 7, Marco Miniaci, Politecnico di Torino 9. Emanuele Penocchio, Scuola Normale Superiore di Pisa 9. Arianna Sala, Università Vita — Salute San Raffaele di Milano 10. Livia Soffi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — sezione di Roma

Il Premio nazionale GiovedìScienza edizione 2020 fa parte del programma di avvicinamento "Aspettando la notte" nell'ambito del Progetto nazionale Sharper La Notte europea dei Ricercatori. L'iniziativa si svolge nell'ambito del Sistema Scienza Piemonte.

113995

ll Premio GiovedìScienza si svolge in collaborazione con gli incubatori di impresa degli Atene!piemontesi 2i3T 13P, Enne3 e con il Club degli investitori e Cariplo Factory. La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall'Associazione CentroScienza Onfus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRI Banca d'Alba, Camera di commercio di Torino, UniCredit. GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Accademia delle Scienze di Torino e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Socia/ Media Partner Tºrinoscienza. Condividi O G.

Amati C0111113J01 Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Data

21-09-2020

Pagina Foglio

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Salerno AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Premio GiovedìScienza, anche il salernitano Marco Miniaci tra i 10 finalisti Condividi

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

1

Referendum in Costiera Amalfitana: i risultati in tempo reale Elezioni Regionali, exit poll in Campania: De Luca in vantaggio. I dati AmalfiNotizie | 21-09-2020 16:37

3

Salerno, festa patronale ridotta ma comunque sentita. Le interviste Radio Alfa | 21-09-2020 15:43

4 salernitano uno dei 10 finalisti della nona edizione del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Si... Leggi tutta la notizia Radio Alfa | 21-09-2020 17:00

Categoria: TECNOLOGIA

ARTICOLI CORRELATI Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 Salerno Notizie | 21-09-2020 12:17

Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti QuasiMezzogiorno | 21-09-2020 17:02

Coronavirus, nuovi positivi nel Salernitano in 6 comuni

Coronavirus, in Basilicata 7 positivi: il totale sale a 92 QuasiMezzogiorno | 21-09-2020 15:42

5

METEO OGGI

21°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

AmalfiNotizie | 21-09-2020 16:44

Invia

MENU

CERCA

Notizie più lette

2

Radio Alfa | 15-09-2020 18:40

DILEI

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

Instant Poll per Sky: De Luca tra 52 e 56%, Caldoro tra 26 e il 30%

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Salerno FARMACIE DI TURNO

oggi 21 Settembre Inserisci Indirizzo

TROVA

La cultura e lo spettacolo della tua città fanno notizia

Tempo di ristrutturazioni: cerca l’impresa edile migliore

Salerno Notizie | 21-09-2020 15:34

Temi caldi del momento canale telegram sei su telegram regione campania giornalista professionista nuovi positivi tempo di lettura emergenza sanitaria mese di settembre

113995

LIBERO

1


Data

21-09-2020

Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Salerno AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti Condividi

DILEI

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Invia

METEO OGGI

21°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

Salerno, festa patronale ridotta ma comunque sentita. Le interviste

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Salerno

Radio Alfa | 21-09-2020 15:43

2

Coronavirus, in Basilicata 7 positivi: il totale sale a 92 QuasiMezzogiorno | 21-09-2020 15:42

3

Instant Poll per Sky: De Luca tra 52 e 56%, Caldoro tra 26 e il 30% Salerno Notizie | 21-09-2020 15:34

4

Leggi tutta la notizia QuasiMezzogiorno | 21-09-2020 17:02

Categoria: TECNOLOGIA

ARTICOLI CORRELATI Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 Salerno Notizie | 21-09-2020 12:17

Premio GiovedìScienza, anche il salernitano Marco Miniaci tra i 10 finalisti Radio Alfa | 21-09-2020 17:00

Elezioni, i dati sull'affluenza in Campania e nel Salernitano per la prima giornata di voto Radio Alfa | 21-09-2020 07:44

Salerno Notizie | 21-09-2020 15:31

5

Elezioni Regionali in Campania: i risultati ufficiali in tempo reale

oggi 21 Settembre Inserisci Indirizzo

TROVA

La cultura e lo spettacolo della tua città fanno notizia

Spritz o Negroni per l'aperitivo con gli amici?

Salerno Notizie | 21-09-2020 15:30

Temi caldi del momento canale telegram sei su telegram regione campania giornalista professionista nuovi positivi tempo di lettura emergenza sanitaria mese di settembre commedie teatrali 113995

salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona...

Rissa a Nocera: Sindaco Toraquato, 'Ente parte civile nei procedimenti penali'

FARMACIE DI TURNO


Data

21-09-2020

Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Salerno AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 Condividi

DILEI

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Invia

METEO OGGI

21°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

Elezioni comunali Saviano: candidati, sondaggi, spoglio, risultati in diretta

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Salerno

AmalfiNotizie | 21-09-2020 13:26

2

San Matteo, Sindaco Salerno: 'Continuiamo a costruire comunità unita'

3

Categoria: TECNOLOGIA

Elezioni comunali San Marzano: candidati, sondaggi, spoglio, risultati in diretta AmalfiNotizie | 21-09-2020 13:05

ARTICOLI CORRELATI Elezioni, i dati sull'affluenza in Campania e nel Salernitano per la prima giornata di voto

4

Radio Alfa | 21-09-2020 07:44

Campionati Italiani Giovanili di Vela, le premiazioni. Gazzetta di Salerno | 15-09-2020 12:47

Oncoematologia, al via dal 22 settembre la 'Soho Italy Conference'

5

TECNOLOGIA

Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai... Salerno Notizie | 21-09-2020 12:17

TECNOLOGIA

Coronavirus, 4 nuovi positivi tra i dipendenti di una fabbrica ad Altavilla Silenitna Quattro nuovi casi di contagio da covid19 sono emersi dai tamponi somministrati ieri ai 44... Radio Alfa | 21-09-2020 11:44

San Matteo 2020: l'omelia dell'Arcivescovo Bellandi 'Covid ha alimentato malessere profondo' Salerno Notizie | 21-09-2020 12:52

TV7 | 17-09-2020 19:17

Altre notizie

oggi 21 Settembre Inserisci Indirizzo

Salerno Notizie | 21-09-2020 13:12

Leggi tutta la notizia Salerno Notizie | 21-09-2020 12:17

FARMACIE DI TURNO

TROVA

Cerchi casa? In città scegli l'agenzia immobiliare

Concediti una pausa di relax e di benessere alle terme

Ispezione dei Nas in un centro di igiene mentale a Salerno, richiesto il sequestro preventivo SeiTV | 21-09-2020 12:42

Temi caldi del momento canale telegram regione campania sei su telegram giornalista professionista nuovi positivi tempo di lettura

113995

salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus . Giunto...


22-09-2020

Data Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Matera AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Matera, giovane biologa tra i finalisti al premio 'Giovedì scienza' Condividi

DILEI

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Invia

Matera 2019, per le Giornate Europee del Patrimonio visite guidate al Teatro Quaroni nel Borgo La Martella Radio Senise Centrale | 22-09-2020 15:40

2

Proiezione Opinio Rai: Matera, Sassone, cd, al 30,4% Si profila il ballottaggio con Bennardi, M5s,, che è al 27,6% Radio Senise Centrale | 22-09-2020 15:40

3 MATERA - È materana, Marilena Marraudino, una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da... Leggi tutta la notizia La gazzetta del mezzogiorno | 22-09-2020 15:25

5 Musei, 13 nuovi direttori in tutta Italia: l'architetto Annamaria Mauro a Matera

27°

MAPPA

Proiezione Opinio Rai: Matera, Sassone, cd, al 30,4%

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Matera FARMACIE DI TURNO

oggi 22 Settembre Inserisci Indirizzo

TROVA

Trasloca ma senza impazzire: scegli bene il servizio

Riduci i consumi con un elettrodomestico classe AAA

Ansa.it | 22-09-2020 13:11

Categoria: TECNOLOGIA

ARTICOLI CORRELATI

Matera, giovane biologa tra i finalisti al premio 'Giovedì scienza' La gazzetta del mezzogiorno | 2209-2020 15:25

4

METEO OGGI

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

Picchia la moglie, a Matera uomo agli arresti domiciliari Ansa.it | 22-09-2020 11:12

La gazzetta del mezzogiorno | 12-09-2020 15:05

12 settembre - Festival Internazionale della Chitarra: ricco week end e finalisti - Mottola, Taranto, PugliaLive | 12-09-2020 00:00

La voce della Politica Irsina Futura dialoga sul tema dei dottorati comunali La Siritide | 15-09-2020 17:23

Temi caldi del momento villa di marconia

casi di coronavirus

Altre notizie

minorenni inglesi related posts

113995

turiste minorenni città dei sassi


Data

22-09-2020

Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Salerno AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Scienza, giovani ricercatori: il salernitano Marco Miniaci tra i primi 10 in Italia Condividi

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Invia

2

XI Forum della Borsa della Ricerca: imprese e università insieme per l'innovazione da mercoledì 23 a venerdì 25 all'Università di Salerno

Costiera Amalfitana, Antonio Giordano il più votato alle regionali ma le preferenze non bastano. Meglio Cretella Positano News | 22-09-2020 12:26

3 salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus . Si...

Categoria: TECNOLOGIA

ARTICOLI CORRELATI Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35 Salerno Notizie | 21-09-2020 12:17

Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti QuasiMezzogiorno | 21-09-2020 17:02

Premio GiovedìScienza, anche il salernitano Marco Miniaci tra i 10 finalisti

17°

MAPPA

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Salerno FARMACIE DI TURNO

oggi 22 Settembre Inserisci Indirizzo

TROVA

Soggiorni per anziani con assistenza continuativa

Per la revisione dell’auto scegli l'officina giusta

Referendum 2020: vince il Sì con il 69,64% Positano News | 22-09-2020 12:26

Leggi tutta la notizia Positano News | 22-09-2020 12:25

Sostegno alle aziende agricole agrituristiche, alle fattorie didattiche e all'agricoltura sociale Positano News | 22-09-2020 12:26

4

METEO OGGI

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

Gazzetta di Avellino | 22-09-2020 12:41

Radio Alfa | 21-09-2020 17:00

DILEI

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

5

Museo Correale. Visita del Prof Arnaldo Marconi ai marmi romani Positano News | 22-09-2020 12:26

Temi caldi del momento canale telegram sei su telegram regione campania

Altre notizie

nuovi positivi tempo di lettura emergenza sanitaria

113995

giornalista professionista


23-09-2020

Data Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Torino AZIENDE

ULTIMA ORA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

SPETTACOLO

TORINO. IL MILANESE GIOVANNI BACCOLO SUL PODIO DEL PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA

SPORT

MAGAZINE TECNOLOGIA

METEO

1

MENU

CERCA

METEO OGGI

24°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette Torino: in vendita all'autoparco comunale 127 veicoli mediante asta pubblica

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Torino

Zipnews.it | 23-09-2020 22:26

2 Condividi

SIVIAGGIA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

ECONOMIA

DILEI

1

Invia

Petsfestival sceglie di rimandare l'edizione 2020 Torino Oggi.it | 23-09-2020 22:20

3

Tamponi negativi al Torino, ma lavori individuali

FARMACIE DI TURNO

oggi 24 Settembre Inserisci Indirizzo

TROVA

Ansa.it | 23-09-2020 22:11

4

TORINO. IL MILANESE GIOVANNI BACCOLO SUL PODIO DEL PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA MI-Lorenteggio | 23-09-2020 21:44

mi-lorenteggio.com, Torino, 23 settembre 2020 Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell'Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio... Leggi tutta la notizia MI-Lorenteggio | 23-09-2020 21:44

Categoria: ECONOMIA

5

Monopattino contro bus, ferita ragazza a Torino

Cerchi casa? In città scegli l'agenzia immobiliare

Trasloca ma senza impazzire: scegli bene il servizio

Alessandria Oggi | 23-09-2020 20:51

Temi caldi del momento regione piemonte emergenza covid

Asti, tutto pronto per il festival Passepartout Gazzetta d'Asti | 15-09-2020 10:01

Giornata Internazionale della Bioeconomia, domani evento in presenza e in streaming

torino chiara appendino procura di torino norme anti covid

Torino Oggi.it | 23-09-2020 13:21

strumento importante

Hera, la sonda torinese che andrà a caccia di asteroidi minacciosi

ambito dell' inchiesta

La Stampa | 16-09-2020 15:37

autunno alle primarie comunicazione ai destinatari

Altre notizie

convinzione del presidente dirigenza del comune

113995

ARTICOLI CORRELATI


Data

23-09-2020

Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Salerno AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

GiovedìScienza, il salernitano Miniaci vince il Premio Industria 4.0 Condividi

DILEI

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Million day: ecco i numeri vincenti di oggi 23 settembre AmalfiNotizie | 23-09-2020 19:26

Invia

2

Attilio Pierro eletto consigliere regionale con la Lega. Le prime dichiarazioni Radio Alfa | 23-09-2020 19:03

3

GiovedìScienza, il salernitano Miniaci vince il Premio Industria 4.0 QuasiMezzogiorno | 23-09-2020 19:02

4 Sono stati proclamati oggi in diretta streaming dalla Sala Mappamondi dell'Accademia delle Scienze di Torino, i vincitori della IX edizione del Premio GiovedìScienza, la competizione,... Leggi tutta la notizia QuasiMezzogiorno | 23-09-2020 19:02

Categoria: TECNOLOGIA

ARTICOLI CORRELATI Scienza: un salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani Under 35

Regionali in Campania, le esclusioni eccellenti nel Pd: Amato e Graziano QuasiMezzogiorno | 23-09-2020 19:02

5

METEO OGGI

21°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

Barbara D'Urso rifiuta La Bibbia: messa in seria difficoltà dal Profeta Eliseo Bonanno non sa rispondere a domande semplici sul Sacro Testo

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Salerno FARMACIE DI TURNO

oggi 23 Settembre Inserisci Indirizzo

TROVA

La cultura e lo spettacolo della tua città fanno notizia

Tempo di ristrutturazioni: cerca l’impresa edile migliore

Positano News | 23-09-2020 18:25

Salerno Notizie | 21-09-2020 12:17

Premio GiovedìScienza, il salernitano Miniaci tra i 10 finalisti QuasiMezzogiorno | 21-09-2020 17:02

Scienza, giovani ricercatori: il salernitano Marco Miniaci tra i primi 10 in Italia

Temi caldi del momento

Positano News | 22-09-2020 12:25

canale telegram sei su telegram

Altre notizie

giornalista professionista

113995

regione campania


VULTURENEWS.NET

Data

22-09-2020

Pagina Foglio

2/3

La Lucana Marilena È Tra I Migliori Ricercatori Italiani! I Dettagli

ALTRE NEWS

Basilicata al voto: questi i dati sull’affluenza

È materana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus: “Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Il 23 settembre dalle ore 10, in diretta streaming dal canale YouTube di

A Melfi la storia di Vittorio Staccione, calciatore e attivista politico morto in un campo di sterminio

Basilicata al voto: ecco gli ultimi dati sull’affluenza

113995

22 SETTEMBRE 2020

In Basilicata ancora un caso positivo al Coronavirus. Ecco le parole del Sindaco


Data

VULTURENEWS.NET

22-09-2020

Pagina Foglio

GiovedìScienza, la finale del Premio.

Presidente Parco del Vulture: per i Sindaci di Melfi, Rionero e Ripacandida “l’ambizione personale rischia di trasformare un grande sogno in un enorme pastrocchio”. Ecco i dettagli

64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice prova ad aggiudicarsi il titolo di migliore ricercatrice italiana under 35 porta il titolo: ‘Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)’, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita; il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito”. a a

VULTURENEWS.NET®

3/3

DIVENTA FAN SU FACEBOOK, CLICCA SU “MI PIACE!”

ALTRE NEWS

Coronavirus Italia: calano i decessi e i nuovi positivi. Ecco tutti i dati

Presidenza Parco del Vulture: “Perché si è deciso di indire una selezione, se i sindaci pensavano di dover scegliere tra loro?”. I dettagli

Basilicata: scattano foto dentro la cabina elettorale! Intervenuta la Polizia

Walter, 26enne di Bella, perde la vita in un tragico incidente: “Il tuo sorriso rimarrà per sempre impresso nella mente di tutti noi”

Basilicata al voto: ecco i primi dati sull’affluenza

(Autorizzazione Tribunale n. 466) Condividi su WhatsApp

113995

J


Data

ZEROTTONOVE.IT (WEB2)

21-09-2020

Pagina Foglio

2/2

SCRITTO DA 3 SECONDI

21 SETTEMBRE 2020

Marco Miniaci parteciperà il prossimo 23 settembre alla finale del Premio GiovedìScienza; in caso di vittoria un premio da 5000 euro e la possibilità di esporre la propria ricerca al pubblico

PIETRO MARCHESANO 

-19

covid

Viene da S a l e r n o uno dei 1 0 f i n a l i s t i del P r e m i o G i o v e d ì S c i e n z a organizzato da CentroScienza Onlus. Nato nel 2 0 1 1 e giunto quest’anno alla sua nona edizione, il G i o v e d ì S c i e n z a è riservato ai ricercatori u n d e r 3 5 di tutti gli

Italia

live

ZON

zerottonove

enti di ricerca italiani.

44,098 Totale Casi Attivi Updated on 21 September 2020 16:45

- Advertisement -

Il salernitano Marco Miniaci è riuscito a rientrare nella top 10 grazie al suo studio “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”.

Si è verificato un errore. Prova a guardare il video su www.youtube.com oppure

Specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e 37,889 Fans

MI PIACE

702 Follower

SEGUI

1,500 Follower

SEGUI

250 Follower

SEGUI

980 Iscritti

ISCRIVITI

finale del premio, trasmessa in diretta streaming dal canale Youtube di G i o v e d ì S c i e n z a. A valutare i progetti e le presentazioni sarà una giuria composta da 5 professionisti, coadiuvati da una giuria popolare formata da 5 classi di scuole superiori. Al vincitore sarà corrisposto un premio in denaro di 5 0 0 0 e u r o e la possibilità di esporre tramite una conferenza di G i o v e d ì S c i e n z a la propria innovativa ricerca.

Tag Coronavirus

metamateriali presso il C N R S, Marco è stato selezionato tra le 6 4 c a n d i d a t u r e pervenute e parteciperà il 2 3 s e t t e m b r e alla

126

Bellizzi

57

Agropoli

49

Castel San Giorgio 33 Treofan

32

Campagna

25

Marco Miniaci collabora attualmente con il P o l i c l i n i c o d i Torino ed è stato per due volte M a r i e - C u r i e f e l l o w: un curriculum di tutto rispetto per il giovane ricercatore di Salerno.

CULTURA

SALERNO: COMICON EXTRA – TEX. 70 ANNI DI UN MITO Lucia Marcogiuseppe - 17 Settembre 2020

Continua a leggere

113995

ARTICOLI COLLEGATI


Data

POLITO.IT

Foglio

Ateneo

Didattica

Corporate Image

09-09-2020

Pagina

Ricerca

Events

Imprese

Multimedia

Campus Internazionale

ITA

|

ENG

1 argomenti o persone

Press Room

Home > Events > Appuntamenti > Premio Nazionale GiovedìScienza: la premiazione in diretta streaming

Appuntamenti

Categoria: Altri Eventi Stato: Corrente

Organizzazione

23 Settembre 2020 - alle ore 10.00 ONLINE

Promozione

PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA: LA PREMIAZIONE IN DIRETTA STREAMING

Location

Canale Youtube di Giovedì Scienza

Inaugurazioni A.A. e Lauree ad honorem

Si svolge in diretta streaming il 23 settembre 2020 alle ore 10, dal canale Youtube di Giovedì Scienza, la premiazione del 9a edizione del Premio nazionale

Cicli di incontri e grandi eventi

GiovedìScienza. Il Premio è rivolto a ricercatori under 35 che hanno ottenuto risultati rilevanti dal punto di

< SETTEMBRE 2020 > L

M

M

G

V

S

D

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

vista scientifico-tecnologico operando in un Ente di Ricerca italiano e che parallelamente abbiano dimostrato competenza nella diffusione di queste conoscenze presso il grande pubblico. Puntando sulla capacità divulgativa dei concorrenti, il Premio GiovedìScienza intende dare visibilità al lavoro di giovani ricercatori che con la loro produzione contribuiscono allo sviluppo e all’innovazione nel nostro paese. La valutazione avviene attraverso l’elaborato divulgativo presentato dai candidati e, solo per i 10 finalisti, una prova sul campo davanti a una giuria tecnica composta da accademici ed esperti della comunicazione scientifica e da una giuria popolare composta da studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Gli studenti sono protagonisti di un percorso formativo dedicato alla comunicazione scientifica che si conclude con la loro partecipazione, in qualità di giurati, alla competizione finale. In questo modo, il Premio diventa un’opportunità per favorire le vocazioni scientifiche tra i più giovani. Premio GiovedìScienza Diretta streaming dell'evento

____________________________________________________________________________________________________ L'iniziativa fa parte di Aspettando la Notte, il programma di avvicinamento alla Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori 2020. In particolare il Premio GiovedìScienza - proponendosi di incoraggiarel'attenzione dei protagonisti della ricerca per la comunicazione della scienza e di favorire le vocazioni scientifiche tra i giovani - contribuisce al raggiungimento dell'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n. 4 dell'Agenda Onu 2030, che mira ad Assicurare un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti.

Condividi su

Politecnico di Torino

Staff

Corso Duca degli Abruzzi, 24

Mappa del sito Privacy

Questo sito utilizza cookie di terze parti: continuando nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta l'informativa.

OK 113995

10129 Torino, ITALY


31-07-2020

Data

SUDTV.NET

Pagina Foglio

 +39 0828 18 18 088  redazione@sudtv.net  commerciale@sudtv.net

1 

Home

 

Cultura ed Eventi

Albanella: encomio al ricercatore Marco Miniaci

Albanella: encomio al ricercatore Marco Miniaci

Guarda SUD TV in diretta streaming

 31 Luglio 2020

SUDTV 21.379 "Mi piace"

Mi piace

Lui è Marco Miniaci, classe ’86, originario di Albanella, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamateriali, Marco Miniaci, nonostante la sua giovane età, ha all’attivo decine di pubblicazioni scientifiche e collaborazioni con numerosi istituti di riceraca di tutto il mondo.Ieri sera presso palazzo Spinelli ha ricevuto un encomio da parte del sindaco Enzo Bagini e una targa in ceramica dalle mani dell’assessore alla cultura, Maria Teresa Cammarano. Di recente, per la sua grande mobilità gli è stato riconosciuto il Marie Curie Award ed è tra i dieci finalisti del Premio

NOTIZIE DAL MONDO La punizione di Del Piero contro la Roma nella stagione 2007-08 IL VIDEO - Le immagini…

113995

GiovedìScienza.Attualmente vive a Lille in Francia, ma il suo sogno è tornare in Italia.


Quotidiano

la Repubblica

Data Pagina

Milano

Foglio

17-06-2020 2 1

PI riconoscimento

Un ricercatore della Bicocca che studia i ghiacciai nella top ten degli scienziati italiani under 35 È milanese uno dei dieci finalisti del premio "GiovedìScienza" dedicato ai migliori ricercatori italiani con meno di 35 anni organizzato dalla onlus CentroScienza. Una manifestazione nata nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca — dalla biologia alla neurologia, dall'astrofisica all'informatica — a divulgare la scienza. Si tratta di Giovanni Baccolo,studioso di ghiacciai del dipartimento di Scienze della terra e dell'ambiente dell'Università Bicocca,che ha fatto parte di uno studio internazionale, pubblicato sulla rivista scientifica The Cryosphere,sulla radioattività dei ghiacciai alpini dei Forni, in Italia, e del Morteratsch, in Svizzera. Si chiama "Ciò che i ghiacciai(non)dicono" il progetto con cui il ricercatore è arrivato alla finale, che si svolgerà a Torino il 23 settembre nella sede di Unimanagement — Unicredit. I giovani ricercatori dovranno esporre il proprio lavoro in sei minuti. A giudicare saranno una giuria tecnica, di 5 professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, e una giuria popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

113995

Maturità al via conmascherine e igienizzanti

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Settimanale

La Valsusa

Data Pagina Foglio

SETTIMANALE DELLA VAL SUSA E VAL SANGONE

18-06-2020 25 1

La ricercatrice 29enne dell'Università di Torino parlerà di come stoccare l'idrogeno

Erika Dematteis finalista al Premio GiovedìScienza GIAVENO - È la giavenese Erika Dematteis,classe 1991,un diploma all'Istituto "Pascal di Giaveno", una laurea triennale, una magistrale e un dottorato all'Università di Torino, una dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione,il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla divulgazione della scienza. Sono state 64 le candidature per l'edizione 2020: 35 ricercatrici e 29 ricercatori,provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani,con argomenti che spaziano dalla Biologia alla Fisica, passando per la Termodinamica e

la Medicina.Dematteis è ricercatrice presso il Dipartimento di Chimica dell'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane studiosa si è aggiudicata la finale è intitolato "Scusi, mi..fa il pieno di acqua?"."In pratica,parlerò di ciò di cui mi occupo quotidianamente in laboratorio: lo studio dei materiali che si possono utilizzare per stoccare l'idrogeno -spiega - Si tratta di un argomento di attualità e di grande importanza, in quanto da esso dipende la possibilità di realizzare serbatoi in grado di immagazzinare questo gas, in maniera efficiente e in sicurezza, e di liberarlo nel momento in cui serve ottenere la combustione e, quindi, energia. Le applicazioni sono numerose: dalla mobilità

Erika Dematteis

'green'(sempre che l'idrogeno non sia ottenuto dai combustibili fossili, bensì attraverso l'elettrolisi dell'acqua) all'industria pesante 11 23 settembre a Torino,nella sede di Unimanagement — Unicredit,i die-

ci finalisti saranno chiamati a raccontare in sei minuti e 40 secondi il proprio progetto. Sarà una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà un ruolo cruciale anche la dote comunicativa.A giudicare gli interventi ci sarà una giuria tecnica, composta da 5 professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, e una popolare,composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 curo e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021. A.T.

L'estate 2020 a Giaveno all'insegna del "en plein aie" •

113995

s, !

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

L'UNIONE SARDA

Data Pagina Foglio

10-06-2020 20 1

Prendo

Ricercatrice cagliaritana tra i 10 finalisti

Eleonora Conca È cagliaritana luna dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza. La cagliaritana Eleonora Conca, dottorato in Chimica dell'ambiente,ricercatrice al dipartimento di Chimica dell'Università dì Torino, ha portato in finale il progetto "Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima",un'analisi sul particolato atmosferico prelevato in Article che ha lo scopo di identificare le sorgenti e ì processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla biologia alla neurologia, dall'astrofisica all'ngegneria e all'informatica. Conca è stata selezionata tra le 64 candidature provenienti dalle principali università italiane.

113995

R1FR00'J2IONE FJ86RVATA

SüïnhrvnMinlLrO~.n.rkirtluWilv IM1rgvlxmluwlrvlrllrir..

k,27.. .___ .~~mmmro?frü'ielil,ttmn

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

la Città

Data Pagina Foglio

QUOTIDIANO DI SALIERNO E PROVINCIA

15-06-2020 1+9 1/2

Marco,il ricercatore «Sogno ditornare» IENCO A PAGINA 9

L'INTERVISTA

Marco,ricercatore in fuga «Il sogno è tornare a casa» Dalla Piana del Sele alla Francia in nome della ricerca, con il desiderio di tornare un giorno in patria. Viene dalla provincia di Salerno uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza,organizzato da CentroScienza Onlus e dedicato agli under 35. Marco Miniaci, 34 anni, specializzato in dinamica delle onde,strutture periodiche e metamateriali, è stato scelto tra i ricercatori più promettenti della sua generazione, in virtù di un percorso iniziato quando,dalla "sua" Albanella, si trasferì a Bologna per studiare Ingegneria civile. Ha avuto accesso alla finale del concorso grazie al progetto "Il mantello dell'invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali", che esporrà il prossimo 23settembre a Torino, alla sede di Unimanagement - Unicredit. Coinvolto in conferenze e seminari nazionali e internazionali, nonostante la giovane età, Miniaci ha al suo attivo diverse pubblicazioni scientifiche(33 articoli), su riviste come Physical Review, New Journal of Physics, Nature Communications. Attualmente è impegnato in un importante progetto presso il French National Scientific Research Centre(Cnrs).La storia di un sogno che si realizza, seppure con il rammarico di aver dovuto lasciare la sua ter-

ra natale per inseguirlo. Ci racconta come ha iniziato? Dopo aver frequentato il Liceo ad Agropoli, andai a studiare a Bologna, poi ci fu la proposta di un dottorato sul monitoraggio della componentistica meccanica tramite onde elastiche. Sono stato 6 mesi in Polonia per ricerca e ho partecipato a questo contest con il mio studio sui metamateriali, che hanno proprietà diverse da quelli standard. Su che aspetti si è focalizzato questo studio? L'universo stesso è una somma di materia. Riuscire a controllare la propagazione delle onde può darci grandi possibilità. Possono esserci applicazioni in ambito biomedicale,ad esempio focalizzando le onde su un tessuto o una cellula tumorale, tema su cui ho scritto un progetto,o agendo sulla risonanza magnetica, dove uno dei problemi è sottoporre il paziente a livelli di decibel molto alti: utilizzando i metamateriali si potrebbero controllare in maniera selettiva le frequenze, alterando quelle che danno fastidio al paziente. E ancora, mi sono occupato di protezione topologica, ovvero la protezione di strutture strategiche come ospedali e grattacieli. Quali passaggi ha dovuto

affrontare? Una volta finito il dottorato sono stato in contatto, dal 2015,con il Politecnico di Torino. Loro hanno creduto in me e mi hanno spinto a scrivere progetti di livello europeo. Dopo aver vinto una borsa di studio Marie Curie sono andato in Francia, per un'esperienza che mi ha dato respiro internazionale, anche grazie a un notevole investimento economico su network e cooperazione. Ha avuto altre esperienze all'estero? Sono stato anche negli Stati Uniti, al Georgia Institute of Technology di Atlanta. Nel frattempo ho avuto un po' di nostalgia dell'Europa. Ho scritto un altro progetto che, grazie ad un'ulteriore borsa di studio, mi ha portato in Svizzera, in un centro di ricerca sui metamateriali, sempre con il Politecnico di Torino a fare da trait d'union. E si arriva al concorso e alla nuova avventura in Francia... GiovedìScienza è un'iniziativa per under a 35 che si colloca a metà strada tra scienza e divulgazione. Ma sono stato anche selezionato per "Boheme",un progetto europeo che gode di un finanziamento di 3,2 milioni di euro, che mi ha permesso di entrare a far parte del Cnrs dal primo gennaio.

Al momento mi trovo ancora in Francia. Una grande opportunità di crescita, ma le manca ogni tanto l'Italia? Sono sincero, mi piacerebbe tanto tornare per vari motivi, dalla cultura al cibo,fino al meteo.Il grande problema del nostro Paese è che attualmente per i ricercatori non ci sono le stesse possibilità di intraprendere una carriera degna di questo nome. Qui in Francia sono già permanente, mentre in Italia un ricercatore deve affrontare un percorso di precariato che può rivelarsi un calvario, tirando spesso avanti con contratti non spendibili e che non ti professionalizzano troppo. Qual è la soluzione per invertire la tendenza e convincere i giovani a restare? Per attirare le persone bisogna rendere il lavoro appetibile, con condizioni più stimolanti. Lo dico molto a malincuore, è davvero un peccato imbattermi in tanti colleghi italiani che lavorano all'estero. Siamo in grado di formare in maniera eccellente, ma quando è il momento di raccogliere i frutti, li lasciamo partire. Una falla enorme per uno Stato come il nostro in cui l'istruzione è gratuita e di ottimo livello. Francesco lenco CRIPROD UZION E RISERVATA

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

113995

Da Albanella alla Francia: Miniaci è tra gli under 35 scelti per GiovedìScienza


Quotidiano

la Città

Data Pagina Foglio

QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA

15-06-2020 1+9 2/2

1.

" 1111%.:gr

b{Uppt 19A1aetmtttaitm

Ho partecipato al contest con uno studio sulle proprietà dei metamateriali Mi manca l'Italia ma al l'estero ci sono più possibilità di emergere

Mil Marco,ricercatore in fuga «Il sogno è tornare a casa»

r • Liik ~raaMiprof

le ~' n~i ~mMm~uü--

Movida afona stop a nove kxali rtnef"tuimne"

.,_.

113995

Salama.cdP@oFbv-nehtfuútli ge.a. OE

=¡Lmctnv' IorCaRn~Wo ~..~... iYtbilmémt'iocvFoita ]alemnow,RlmulaY®mta

~a

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

LA NUOVA

Pagina Foglio

lii BASILICATA

MATERA - È materana una dei diecifinalisti del premio"GiovediScienza", dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza onlus. Giunto alla sua nona edizione, il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche,dalla biologia alla neurologia, dall'astrofisica all'ingegneria e all'informatica. Sessantaquattro le candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano

10-06-2020 3 1

Data

Marilena Marraudino è tra i finalisti della nona edizione

Ricercatrice di Tricarico al premio "Giovedìscienza59 dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c'è la materana,Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all'Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: "Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, Edcs)",

una ricerca che vede protagonista la soia,alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con

11 riconoscimento ai ricercatori under 35 italiani latte di soia all'obesità e all'infertilità in età adulta. Il prossimo 23settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement- Unicredit, i 10 finalisti sa-

ranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione asuon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa A giudicare gli interventi una giuria tecnica, composta da 5 professionisti,accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una giuria popolare,composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di

5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovediScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021.Non solo, oltre al premio GiovedìScienzasaranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il premio speciale Elena Benaduce assegnato dalla giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita, n premio GiovediScienza Futuro è dedicato ad ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico -uno studio di fatlibilità e il premio industria 4.0, rivolto ai candidati che abbiano sviluppato anche una proposta progettuale.

„C:11Tr.2

113995

Cadano due "zeri”su tre, donna di Gronoleconta0ata ,• e ricoverata agii Infetti%

. Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Quotidiano

Data Pagina Foglio

TRICARICO

11-06-2020 9 1

TRA I RICERCATORI UNDER 35 C'È LA GIOVANE LAUREATA IN BIOLOGIA ALL'UNIVERSITÀ DI PISA

Premio GiovedìScienza Marraudino è in finale TRICARICO. E materana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Sono 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con ar-

gomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Sono 101 i giurati che hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c'è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all'Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all'Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: "Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, Edcs)", una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la

predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all'obesità e all'infertilità in età adulta. Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una giuria tecnica, composta da 5 professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una giuria popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

A San Basilio «divorato» oltre un metro di battigia ..............

_"-~111.01

113995

RICERCATRICE Marilena Marraudino

;tMenuare l'ems;ööe gàr;;li« u,ipa.ci,«tnl,,,r,poto ri,,:,r„m. ripartire

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


Settimanale

Data Pagina Foglio

07-05-2020 22 1

Il Premio nazionale GiovedìScienza è on-line TORINO — Mentre si continua a lavorare all'edizione 2020 del Premio nazionale GiovedìScien7a — che ha visto arrivare ben 64 candidature da Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto —, sul canale YouTube di GiovedìScienza è possibile riguardare che cosa è accaduto in tutte le precedenti edizioni del Premio dedicato ai ricercatori under 35. E non solo: sullo stesso canale è possibile anche ritrovare le registrazioni delle conferenze di questa e delle precedenti edizioni.

In attesa di conoscere i nomi dei vincitori della nona edizione,. ricordiamo come è andata lo scorso anno. La premiazione è avvenuta al Salone internazionale del Libro di Torino e la vincitrice è stata Edwige Pezzulli dell'Istituto Nazionale di Astrofisica — sezione di Roma con il progetto "I primi buchi neri nell'Universo". A Valentina Cerrato del Neuroscience Institute "Cavalieri Ottoleughi" è stato attribuito, per un progetto che sottolinea l'importanza degli astrociti nello sviluppo e nella plasticità del nostro cervello, il Premio speciale

"Elena Benaduce"; doppio podio invece per il Premio Futuro, sensibile all'interazione tra mondo scientifico e tessuto economico, che è stato assegnato ad Andrea Longobardo dell`Istituto Nazionale di Astrofisica — sezione di Roma e a Emilija Petronijevic dell'Università La Sapienza di Roma; Jessica Chicco del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Torino ha infine conquistato il premio Industria 4.0. Per rivedere il tutto: www.youtube.comluser/GiovediS cienza.

PREMIO NAZIONALE

UNDER 35

,. ~ ~a •,~ y,a -

a l'

113995

......~...,,,.,... .,.....,..~~..r~.~~..,~ Viabilità:i progetti prioritari

Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤17/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3dzuraa

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤17/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3dzuraa

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3808DTJ

1/3


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3808DTJ

2/3


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3808DTJ

3/3


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤16/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2CJnqHb

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤16/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2CJnqHb

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/382o7Xj

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/382o7Xj

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/37YodiK

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/37YodiK

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2NrrZaT

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2NrrZaT

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3i1r13u

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3i1r13u

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2A6qzje

1/3


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2A6qzje

2/3


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/2A6qzje

3/3


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3i1r13u

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3i1r13u

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3i1r13u

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3i1r13u

2/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤09/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3hUwSHA

1/1


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤11/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3fYvVfw

1/2


PAESE: Italia DIFFUSIONE: online

â&#x17E;¤11/06/2020

SITO WEB: https://bit.ly/3fYvVfw

2/2


ILTORINESE.IT

Data

18-06-2020

Pagina Foglio

1/2

ECONOMIA E SOCIETA’ CRONACA CULTURA E SPETTACOLI RUBRICHE LIFESTYLE SPORT

   

Premio GiovedìScienza Futuro e Premio Industria 4.0 uniti per la ricerca 113995

Pubblicato il 18 Giugno 2020 — in Cosa succede in città — da ilTorinese


ILTORINESE.IT

Data

18-06-2020

Pagina Foglio

2/2

L’

attualità di questi giorni porta in evidenza il fatto che scienza e ricerca siano sempre di più risorse importanti per il futuro. Sostenerne gli sforzi e fornire ai ricercatori spazi, strumenti e risorse adeguate diventa molto importante per formare un solido e competitivo ecosistema innovativo per l’economia italiana. Forti di questa convinzione CentroScienza Onlus con Camera di commercio di Torino, Unicredit, gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, I3P, Enne3, il Club degli Investitori e Cariplo Factory valuteranno i progetti presentati e decreteranno i vincitori dei due premi – Premio GiovedìScienza Futuro e Premio Industria 4.0.

Da 9 anni l’associazione torinese CentroScienza Onlus organizza il Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani. Il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza, per offrire loro risorse e strumenti per divulgare le proprie ricerche. Le 64 candidature giunte quest’anno sono state valutate da 101 referees in base al merito scientifico e tra loro il comitato di selezione individuerà il vincitore del Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che hanno presentato – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il vincitore del Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. “In momenti di grande cambiamento come quelli che stiamo vivendo la ricerca scientifica può essere la risposta ad alcuni bisogni della collettività. Il supporto dell’ecosistema dell’innovazione è molto importante – dichiara Silvio Aime, Presidente dell’Incubatore d’impresa dell’Università di Torino 2i3T – per aiutare i ricercatori ad approcciare una realtà che richiede, anche per chi ha solide basi scientifiche, di saper comunicare al fine di coinvolgere gli stakeholder sia pubblici che privati al fine di dotarsi delle risorse necessarie per l’avanzamento delle attività. Il trasferimento di conoscenza è ancora trainato da interventi pubblici ma sempre più il settore privato rivolge le proprie attenzioni ed interagisce con gli Enti Pubblici di Ricerca per garantirsi l’accesso all’innovazione, guardando anche all’opportunità di poter intercettare competenze ed interagire con i giovani. Gli Incubatori d’ impresa supportano i ricercatori che si affacciano in questo scenario sempre più competitivo fornendo loro gli strumenti necessari per realizzare e sviluppare i loro progetti; sempre più lo spirito di iniziativa e l’imprenditorialità sono elementi imprescindibile per chi si trova a pianificare un progetto di ricerca, che richiede anche le capacità di: valorizzare e tutelare la conoscenza generata, valutare i costi, gestire il capitale umano, negoziare, relazionarsi e comunicare, con un sistema economico dinamico che richiede il presidio anche di queste abilità per traguardare ad un futuro in cui la collaborazione tra Ricerca ed Impresa sia sempre più diffusa.” La 34a edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Sostenuta dalla Compagnia di San Paolo. Con il contributo di: Fondazione CRT, Banca d’Alba, Camera di commercio di Torino, UniCredit. Scienze di Torino e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Il Premio GiovedìScienza si svolge in collaborazione con gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, I3P, Enne3 e con il Club degli Investitori e Cariplo Factory. L’iniziativa si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte

113995

GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Accademia delle


Data

I-TALICOM.IT

17-06-2020

Pagina Foglio

iT4LICOM

A

PRIMO PIANO

ECONOMIA

ISTITUZIONI

TECH

1

L'OPINIONE

Q

Rame + Tech > Ricerca e Sviluppo i Premio GlovedlSdenza Futuro e Premio industria 4.0, uniti per il futuro della ricerca

EIZI RICERCA E SVILUPPO Premio GiovedïScienza Futuro e Premio Industria 4.0, uniti per il futuro della ricerca Ci Redazione Centrale -

PRIMO PIANO

.0 76

TORINO — L'attualità di questi giorni porta in evidenza il fatto che scienza e ricerca siano sempre di più risorse importanti per il futuro. Sostenerne gli sforzi e fornire ai ricercatori spazi, strumenti e risorse adeguate diventa molto importante per formare un solido e competitivo ecosistema innovativo per l'economia italiana. Forti di questa convinzione CentroScienza Onlus con Camera di commercio di Torino, Unicredit, gli Incubatori di impresa degli Atenei piemontesi 2i3T, GP, Enne3, il Club degli Investitori e Cariplo Factory valuteranno i progetti presentati e decreteranno i vincitori dei due premi — Premio GiovediScienza Futuro e Premio Industria 4.0. Da 9 anni l'associazione torinese CentroScienza Onlus organizza il Premio GiovediScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani. Il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza, per offrire loro risorse e strumenti per divulgare le proprie ricerche. Le 64 candidature giunte quest'anno sono state valutate da 101 referees in base al merito scientifico e tra loro il comitato di selezione individuerà il vincitore del Premio GiovediScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che hanno presentato — oltre al progetto scientifico — uno studio di fattibilità e il vincitore del Premio Industria 4 0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. "In momenti di grande cambiamento come quelli che stiamo vivendo la ricerca scientifica può essere la risposta ad alcuni bisogni della collettività. II supporto dell'ecosistema dell'innovazione è molto importante — dichiara Silvio Aime, Presidente dell'Incubatore d'impresa dell'Università di Torino 2i3T — per aiutare i ricercatori ad approcciare una realtà che richiede. anche per chi ha solide basi scientifiche, di saper comunicare al fine di coinvolgere gli stakeholder sia pubblici che privati al fine di dotarsi delle risorse necessarie per l'avanzamento delle attività. Il trasferimento di conoscenza è ancora trainato da interventi pubblici ma sempre più il settore privato rivolge le proprie attenzioni ed interagisce con gli Enti Pubblici di Ricerca per garantirsi l'accesso all'innovazione, guardando anche all'opportunità di poter intercettare competenze ed interagire con i giovani. Gli Incubatori d' impresa supportano i ricercatori che si affacciano in questo scenario sempre più competitivo fornendo loro gli strumenti necessari per realizzare e sviluppare i loro progetti; sempre più lo spirito di iniziativa e l'imprenditorialità sono elementi imprescindibile per chi si trova a pianificare un progetto di ricerca, che richiede anche le capacità di: valorizzare e tutelare la conoscenza generata, valutare i costi, gestire il capitale umano, negoziare, relazionarsi e comunicare, cori un sistema economico dinamico che richiede il presidio anche di queste abilità per traguardare ad un futuro in cui la collaborazione tra Ricerca ed Impresa sia sempre più diffusa." I dieci Finalisti 2020 sono: 1. Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano — Bicocca 2. Matteo Bertagni, Politecnico di Torino 3. Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino 4. Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino 5. Veronica Ferrerei, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — sezione di Torino 6. Marilena Marraudino, NICO Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi — Università di Torino 7. Marco Miniaci, Politecnico di Torino 8. Emanuele Penocchio, Scuola Normale Superiore di Pisa 9. Manna Sala, Università Vita — Salute San Raffaele di Milano 10. Livia Soffi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare — sezione di Roma

ULTIME NOTIZIE vNNQTRE Rising Stars Senes: domani k

Start Cui Piemonte Valle d'Aosta 2020: a competizione che premiale migliori...

Mtares Vlsion, la tecnologia per contrasto

HPE, Poly e Cdrix insieme per áccompag italiane nel mondo dello Smart...

oh Mì piace Diabete e Covid 19 accesso gratuito alla delrapp mySugr, per avvicinare medico e

Ilkurl a è i fornitore scelto da Unc e Select Ritaglio

stampa

ad

uso

esclusivo

del

destinatario,

non

riproducibile.

113995

Oltre al Premio GiovediScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovediScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino — oltre al progetto scientifico — uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. (I-TALICOM)


113995


Data

LE-ULTIME-NOTIZIE.EU

Foglio

1

Le-ultime-notizie.eu

Un triestino "d'adozione" tra i 10 migliori ricercatori italiani under 35 Home

16-06-2020

Pagina

Notizie Trieste

Ultime notizie a Trieste Prima Oggi Un triestino "d'adozione" tra i 10 13:34 migliori ricercatori italiani under 35 Oggi Medicinali e spese mediche: come 13:34 detrarli dalle tasse

Trieste Prima

Si tratta di Matteo Bertagni, uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, organizzato da CentroScienza Onlus. “Sono nato a Milano ma sin da piccolo

Oggi

Mutuo under 30: come e dove

12:31 richiederlo a Trieste

ho vissuto a Trieste, la sola città che reputo Casa” Oggi Stroncato traffico di "coca" slovena 12:31 a Monfalcone, raffica di arresti

Arriva tra i 10 finalisti del premio che consacra i migliori ricercatori italiani under 35 Matteo Bertagni, triestino d'adozione. “Sono nato a Milano ma sin da piccolo ho vissuto a Trieste, la sola città che reputo Casa” ha dichiarato il giovane ricercatore, finalista del Premio GiovedìScienza, rivolto a tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per... la provenienza: Trieste Prima

Oggi

Rotta balcanica, in treno da Trieste a Milano: fermati 10 minorenni a

Ultime notizie a Trieste Oggi

Mafiosi, ma con il reddito di

14:13 cittadinanza Trovata morta in mare a Trieste, al Oggi setaccio i dati delle sparizioni in 14:13 Istria

Oggi 13:34

Oggi

Monfalcone, nove misure cautelari

14:07 per traffico di cocaina slovena

Atti di nascita, riconoscimento e adozione: le istruzioni del Comune di Trieste Il certificato di nascita (o estratto di nascita) è un documento elaborato a partire dai dati contenuti in un atto di nascita e che fornisce informazioni sulla nascita di un individuo. In Italia l'atto di nascita contiene le indicazioni relative al luogo e alla data di nascita, al Trieste Prima

Coronavirus e nuove ondate, troppo Oggi presto per le previsioni? C’è rischio 14:07 d’errore

Ultime notizie a Italia Ieri 10:16 Oggi Stati generali, Conte: a settembre il 14:49 Recovery plan italiano

Triestino fermato a Napoli, trasportava migliaia di libri per bambini potenzialmente cancerogeni

Oggi

Oltre 5.500 tra libri di fiabe per bambini e capi di abbigliamento contraffatti sono stati sequestrati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nel corso di tre

Oggi

Trieste Prima

2020-06-13 16:13

Coronavirus, ricercatori della Federico II scoprono molecole lo bloccano NAPOLI. Nuovi approcci molecolari al trattamento dell’infezione da Sarsa-CoV2 (Covid-19): ricercatori dell’Università Federico II di Napoli e dell’Università di Perugia identificano molecole endogene in grado di impedire l’ingresso di Sars-CoV2 nelle cellule umane. I gruppi di ricerca Roma on line

2020-06-13 16:16

e-Mobility, Rse: test di efficienza su

14:49 due Jeep ibride plug-in Oggi Riparte il cinema, Uci Italia: “Prime 14:49 visioni da metà luglio” Oggi Dall’Etiopia il teff, cereale senza 14:49 glutine dall’enorme potenziale

Trova notizie dalla Italia su Facebook Le Ultime Notizie

113995

distinti interventi, tra Napoli, Volla e San Giuseppe Vesuviano. Durante un controllo su strada, il Gruppo

Stati generali, Conte: transizione

14:49 cashless soft, con incentivi


Data

15-06-2020

Pagina Foglio

Meteo Salerno

lunedì 15 giugno 2020

Nuvoloso con locali aperture

Seguici su: facebook twitter Rss Scarica qui la tua App:

1/3

26.0°C

QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA

Home Cronaca Sport Cultura e Spettacoli Cibo Foto Video Prima Edizione digitale

Ricerca...

Sei in: LA CITTÀ DI SALERNO > C R O N A C A > MARCO, RICERCATORE IN FUGA «IL SOGNO...

L'INTERVISTA

Marco, ricercatore in fuga «Il sogno è tornare a casa» Da Albanella alla Francia: Miniaci è tra gli under 35 scelti per GiovedìScienza

15 giugno 2020

Dalla Piana del Sele alla Francia in nome della ricerca, con il desiderio di tornare un giorno in patria. Viene dalla provincia di Salerno uno dei 10 nalisti del Premio GiovedìScienza, organizzato da Centro-Scienza Onlus e dedicato agli under 35. Marco Miniaci, 34 anni, specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamateriali, è stato scelto tra i ricercatori più promettenti della sua generazione, in virtù di un percorso iniziato quando, dalla “sua” Albanella, si trasferì a Bologna per studiare Ingegneria civile. Ha avuto accesso alla nale del concorso grazie al progetto “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”, che esporrà il prossimo 23 settembre a Torino, alla sede di Unimanagement - Unicredit. Coinvolto in conferenze e seminari nazionali e internazionali, nonostante la giovane età, Miniaci ha al suo attivo diverse pubblicazioni scienti che (33

113995

#INTERVISTA #RICERCATORE


Data

15-06-2020

Pagina Foglio

2/3

articoli), su riviste come Physical Review, New Journal of Physics, Nature Communications. Attualmente è impegnato in un importante progetto presso il French National Scienti c Research Centre (Cnrs). La storia di un sogno che si realizza, seppure con il rammarico di aver dovuto lasciare la sua terra natale per inseguirlo. Ci racconta come ha iniziato? Dopo aver frequentato il Liceo ad Agropoli, andai a studiare a Bologna, poi ci fu la proposta di un dottorato sul monitoraggio della componentistica meccanica tramite onde elastiche. Sono stato 6 mesi in Polonia per ricerca e ho partecipato a questo contest con il mio studio sui metamateriali, che hanno proprietà diverse da quelli standard. Su che aspetti si è focalizzato questo studio? L'universo stesso è una somma di materia. Riuscire a controllare la propagazione delle onde può darci grandi possibilità. Possono esserci applicazioni in ambito biomedicale, ad esempio focalizzando le onde su un tessuto o una cellula tumorale, tema su cui ho scritto un progetto, o agendo sulla risonanza magnetica, dove uno dei problemi è sottoporre il paziente a livelli di decibel molto alti: utilizzando i metamateriali si potrebbero controllare in maniera selettiva le frequenze, alterando quelle che danno fastidio al paziente. E ancora, mi sono occupato di protezione topologica, ovvero la protezione di strutture strategiche come ospedali e grattacieli. Quali passaggi ha dovuto a rontare? Una volta nito il dottorato sono stato in contatto, dal 2015, con il Politecnico di Torino. Loro hanno creduto in me e mi hanno spinto a scrivere progetti di livello europeo. Dopo aver vinto una borsa di studio Marie Curie sono andato in Francia, per un'esperienza che mi ha dato respiro internazionale, anche grazie a un notevole investimento economico su network e cooperazione.

Sono stato anche negli Stati Uniti, al Georgia Institute of Technology di Atlanta. Nel frattempo ho avuto un po' di nostalgia dell'Europa. Ho scritto un altro progetto che, grazie ad un'ulteriore borsa di studio, mi ha portato in Svizzera, in un centro di ricerca sui metamateriali, sempre con il Politecnico di Torino a fare da trait d'union. E si arriva al concorso e alla nuova avventura in Francia...

113995

Ha avuto altre esperienze all'estero?


Data

15-06-2020

Pagina Foglio

3/3

GiovedìScienza è un'iniziativa per under a 35 che si colloca a metà strada tra scienza e divulgazione. Ma sono stato anche selezionato per “Boheme”, un progetto europeo che gode di un nanziamento di 3,2 milioni di euro, che mi ha permesso di entrare a far parte del Cnrs dal primo gennaio. Al momento mi trovo ancora in Francia. Una grande opportunità di crescita, ma le manca ogni tanto l'Italia? Sono sincero, mi piacerebbe tanto tornare per vari motivi, dalla cultura al cibo, no al meteo. Il grande problema del nostro Paese è che attualmente per i ricercatori non ci sono le stesse possibilità di intraprendere una carriera degna di questo nome. Qui in Francia sono già permanente, mentre in Italia un ricercatore deve a rontare un percorso di precariato che può rivelarsi un calvario, tirando spesso avanti con contratti non spendibili e che non ti professionalizzano troppo. Qual è la soluzione per invertire la tendenza e convincere i giovani a restare? Per attirare le persone bisogna rendere il lavoro appetibile, con condizioni più stimolanti. Lo dico molto a malincuore, è davvero un peccato imbattermi in tanti colleghi italiani che lavorano all'estero. Siamo in grado di formare in maniera eccellente, ma quando è il momento di raccogliere i frutti, li lasciamo partire. Una falla enorme per uno Stato come il nostro in cui l'istruzione è gratuita e di ottimo livello. Francesco Ienco

Redazione | Scriveteci | Rss/xml | Pubblicità | Privacy Quotidiani Locali S.r.l. - Sede operativa: Via delle Industrie, 1 – Eboli (SA) Sede Fiscale: Via Porto no, 1 - Potenza - P.IVA 02038640765 I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie nostri e di terze parti volti a proporti pubblicità in linea con i tuoi interessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Condividi

Tweet

113995

Mi piace 0

x


15-06-2020

Data

MELANDRONEWS.IT

Pagina Foglio

Notizie dal Melandro

Dalla Basilicata

Dall’ Italia

io: “Compra lucano! Ultime Mangi News sano e dai una mano anche per ristoranti”

Dal Mondo

Sport

Eventi

1

Video

Contatti

Coronavirus, aggiornamento in Basilicata: oltre 450 tamponi e ‘zero contagi’

Cerca

Una ricercatrice lucana tra le dieci migliori italiane  15 Giugno 2020

 nessun commento

 70  Dalla Basilicata

Melandro News sul PlayStore



È lucana, di Matera, una dei 10 finalisti del Premio ‘GiovedìScienza’, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona

10904

1536

Iscriviti

edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche,

GOOGLE

dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che

Rimani aggiornato La Tua E-mail:

spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno

Indirizzo e-mail...

Iscriviti

valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)”, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco

Twitter

di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini

Tomorrow #monterotonda #vietridipotenza @ Vietri di Potenza https://t.co/68HiJklZV0 13

alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta.

Giugno 2020 02:36

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon

“Quei bravi ragazzi”. Su Radio 2 protagonista la CRI del Comitato Melandro con Aristide Gagliardino https://t.co/v6MtdgJQzD 13 Giugno

di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Stampa PDF

2020 12:50

Coronavirus in Basilicata, zero contagi in regione. Gli attuali positivi al virus sono nove https://t.co/2uXqMqB9ht… https://t.co/hEc7KNXdXd 13 Giugno 2020 11:50 Potenza, “il 14 giugno riparte il Frecciarossa”. Ma solo per due settimane: dal 29 lavori sulla linea ferroviaria… https://t.co/TjG2Fmkgzz 13 Giugno 2020 12:09

Omicidio George Floyd. A Potenza oggi pomeriggio scende in campo Amnesty International contro razzismo e discrimina… https://t.co/YguuwqWcnx 13 Giugno 2020 12:07 Sport, centri estivi, spettacoli, teatri, sale gioco e spostamenti. Tutte le novità dell’ultimo DPCM firmato dal pr…

Claudio Buono Vedi tutti i post di Claudio Buono →

https://t.co/0PR9epfDRy 13 Giugno 2020 12:05 “Cronache del Mezzogiorno”, nasce il quotidiano che parla al Sud e che ha a cuore la parità di genere… https://t.co/w1GGtcxER8 12

113995

e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il


Data

SASSARINEWS.IT (WEB2)

Foglio

Notizie

11-06-2020

Pagina

1/2

Video Cerca in archivio

TV

NOTIZIE

VIDEO

VIGNETTE

Prima pagina l Tutte l Sardegna l Sassari l Cronaca l Sport l Politica l Turismo l Cultura & Società l Ambiente & Territorio l Spettacolo l Economia l Salute

sassari news › notizie › cagliari › cultura › università › giovedì scienza: ricercatrice cagliaritana top 10 Red 12:17

Giovedì Scienza: ricercatrice cagliaritana Top 10 La cagliaritana Eleonora Conca è una dei dieci finalisti della nona edizione del Premio dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus

ultim'ora

video

sondaggi

12:17 GIOVEDÌ SCIENZA: RICERCATRICE CAGLIARITANA TOP 10 11:18 PRIMO INSEDIAMENTO: L´ASSESSORE FA IL PUNTO 10:19 L´ERSU NON RISPONDE, UNIVERSITARI IN PIAZZA 9:56 PIÙ VOLI IN CONTINUITÀ MA NON SU ALGHERO E OLBIA 9:48 115, BENTIVOGLIO NUOVO COMANDANTE A SASSARI 9:12 A SASSARI IL TAVOLO PER IL RILANCIO DEL NORD SARDEGNA 8:14 CASTELSARDO: GIURA IL NUOVO COMANDANTE DEI BARRACELLI 7:15 FREEMMOS RIPARTE DA MONTELEONE ROCCA DORIA 23:19 MOIRA ZOITL ALLA GALLERIA CULT 22:21 TORRES: PANCHINA AD ALDO GARDINI

Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’ambiente, attualmente è ricercatrice al Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale si intitola “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide, che ha lo scopo di identificare le sorgenti ed i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici.

113995

CAGLIARI - E' cagliaritana una dei dieci finalisti del “Premio GiovedìScienza”, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla neurologia, dall’astrofisica all’ingegneria ed all’informatica.


11-06-2020

Data

SASSARINEWS.IT (WEB2)

Pagina Foglio

2/2

Martedì 23 settembre, nella sede di Unimanagement–Unicredit, a Torino, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6' il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria tecnica (composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica) ed una Giuria popolare (composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado). Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce (assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita), il Premio GiovedìScienza Futuro (dedicato ai ricercatori che presentino, oltre al progetto scientifico, uno studio di fattibilità) ed il Premio Industria 4.0 (rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito). Nella foto: Eleonora Conca

Commenti Commenti: 0

Ordina per Meno recenti

Aggiungi un commento...

Plug-in Commenti di Facebook 10 giugno

Società senza spazi a disposizione a Sassari

11 giugno

115, Bentivoglio nuovo comandante a Sassari

11 giugno

A Sassari il Tavolo per il rilancio del nord Sardegna Contenuti Sponsorizzati da Taboola

113995

.


Data

PORTOTORRES24.IT

11-06-2020

Pagina Foglio

Notizie

1/2

Video Cerca in archivio

TV

NOTIZIE

VIDEO

VIGNETTE

Prima pagina l Tutte l Sardegna l Porto Torres l Cronaca l Sport l Politica l Turismo l Cultura & Società l Ambiente & Territorio l Spettacolo l Economia l Salute porto torres 24 › notizie › cagliari › cultura › università › giovedì scienza: ricercatrice cagliaritana top 10 Red 12:17

Giovedì Scienza: ricercatrice cagliaritana Top 10 La cagliaritana Eleonora Conca è una dei dieci finalisti della nona edizione del Premio dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus

ultim'ora

video

sondaggi

12:22 BORSE DI STUDIO, ELENCHI A SASSARI 12:17 GIOVEDÌ SCIENZA: RICERCATRICE CAGLIARITANA TOP 10 11:18 PRIMO INSEDIAMENTO: L´ASSESSORE FA IL PUNTO 10:19 L´ERSU NON RISPONDE, UNIVERSITARI IN PIAZZA 9:56 PIÙ VOLI IN CONTINUITÀ MA NON SU ALGHERO E OLBIA 9:48 115, BENTIVOGLIO NUOVO COMANDANTE A SASSARI 9:12 A SASSARI IL TAVOLO PER IL RILANCIO DEL NORD SARDEGNA 8:14 CASTELSARDO: GIURA IL NUOVO COMANDANTE DEI BARRACELLI 7:15 FREEMMOS RIPARTE DA MONTELEONE ROCCA DORIA 23:19 MOIRA ZOITL ALLA GALLERIA CULT

CAGLIARI - E' cagliaritana una dei dieci finalisti del “Premio GiovedìScienza”, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla neurologia, dall’astrofisica all’ingegneria ed all’informatica.

113995

Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’ambiente, attualmente è ricercatrice al Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale si intitola “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide, che ha lo scopo di identificare le sorgenti ed i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici.


11-06-2020

Data

PORTOTORRES24.IT

Pagina Foglio

2/2

Martedì 23 settembre, nella sede di Unimanagement–Unicredit, a Torino, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6' il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria tecnica (composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica) ed una Giuria popolare (composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado). Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce (assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita), il Premio GiovedìScienza Futuro (dedicato ai ricercatori che presentino, oltre al progetto scientifico, uno studio di fattibilità) ed il Premio Industria 4.0 (rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito). Nella foto: Eleonora Conca

Commenti Commenti: 0

Ordina per Meno recenti

Aggiungi un commento...

Plug-in Commenti di Facebook 10 giugno

A Porto Torres si cerca un assistente commissario

11 giugno

Primo insediamento: l ´assessore fa il punto

8 giugno

Covid, Porto Torres azzera i positivi Contenuti Sponsorizzati da Taboola

113995

.


Data

ORISTANONEWS.IT

11-06-2020

Pagina Foglio

Notizie

1/2

Video Cerca in archivio

TV

NOTIZIE

VIDEO

VIGNETTE

Prima pagina l Tutte l Sardegna l Oristano l Cronaca l Sport l Politica l Turismo l Cultura & Società l Ambiente & Territorio l Spettacolo l Economia l Salute

oristano news › notizie › cagliari › cultura › università › giovedì scienza: ricercatrice cagliaritana top 10

Giovedì Scienza: ricercatrice cagliaritana Top 10 La cagliaritana Eleonora Conca è una dei dieci finalisti della nona edizione del Premio dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus

CAGLIARI - E' cagliaritana una dei dieci finalisti del “Premio GiovedìScienza”, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla neurologia, dall’astrofisica all’ingegneria ed all’informatica. Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’ambiente, attualmente è ricercatrice al Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino.

ultim'ora

video

sondaggi

12:22 BORSE DI STUDIO, ELENCHI A SASSARI 12:17 GIOVEDÌ SCIENZA: RICERCATRICE CAGLIARITANA TOP 10 11:18 PRIMO INSEDIAMENTO: L´ASSESSORE FA IL PUNTO 10:19 L´ERSU NON RISPONDE, UNIVERSITARI IN PIAZZA 9:56 PIÙ VOLI IN CONTINUITÀ MA NON SU ALGHERO E OLBIA 9:48 115, BENTIVOGLIO NUOVO COMANDANTE A SASSARI 9:12 A SASSARI IL TAVOLO PER IL RILANCIO DEL NORD SARDEGNA 8:14 CASTELSARDO: GIURA IL NUOVO COMANDANTE DEI BARRACELLI 7:15 FREEMMOS RIPARTE DA MONTELEONE ROCCA DORIA 23:19 MOIRA ZOITL ALLA GALLERIA CULT

113995

Red 12:17


11-06-2020

Data

ORISTANONEWS.IT

Pagina Foglio

2/2

Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale si intitola “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide, che ha lo scopo di identificare le sorgenti ed i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Martedì 23 settembre, nella sede di Unimanagement–Unicredit, a Torino, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6' il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria tecnica (composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica) ed una Giuria popolare (composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado). Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce (assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita), il Premio GiovedìScienza Futuro (dedicato ai ricercatori che presentino, oltre al progetto scientifico, uno studio di fattibilità) ed il Premio Industria 4.0 (rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito). Nella foto: Eleonora Conca

Commenti Commenti: 0

Ordina per Meno recenti

Aggiungi un commento...

Plug-in Commenti di Facebook 11 giugno

Più voli in continuità ma non su Alghero e Olbia

11 giugno

Primo insediamento: l ´assessore fa il punto

11 giugno

A Sassari il Tavolo per il rilancio del nord Sardegna Contenuti Sponsorizzati da Taboola

113995

.


Data

OLBIA24.IT

11-06-2020

Pagina Foglio

Notizie

1/2

Video Cerca in archivio

TV

NOTIZIE

VIDEO

VIGNETTE

Prima pagina l Tutte l Sardegna l Olbia l Cronaca l Sport l Politica l Turismo l Cultura & Società l Ambiente & Territorio l Spettacolo l Economia l Salute

olbia 24 › notizie › cagliari › cultura › università › giovedì scienza: ricercatrice cagliaritana top 10

Giovedì Scienza: ricercatrice cagliaritana Top 10 La cagliaritana Eleonora Conca è una dei dieci finalisti della nona edizione del Premio dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus

CAGLIARI - E' cagliaritana una dei dieci finalisti del “Premio GiovedìScienza”, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla neurologia, dall’astrofisica all’ingegneria ed all’informatica. Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’ambiente, attualmente è ricercatrice al Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino.

ultim'ora

video

sondaggi

12:17 GIOVEDÌ SCIENZA: RICERCATRICE CAGLIARITANA TOP 10 11:18 PRIMO INSEDIAMENTO: L´ASSESSORE FA IL PUNTO 10:19 L´ERSU NON RISPONDE, UNIVERSITARI IN PIAZZA 9:56 PIÙ VOLI IN CONTINUITÀ MA NON SU ALGHERO E OLBIA 9:48 115, BENTIVOGLIO NUOVO COMANDANTE A SASSARI 9:12 A SASSARI IL TAVOLO PER IL RILANCIO DEL NORD SARDEGNA 8:14 CASTELSARDO: GIURA IL NUOVO COMANDANTE DEI BARRACELLI 7:15 FREEMMOS RIPARTE DA MONTELEONE ROCCA DORIA 23:19 MOIRA ZOITL ALLA GALLERIA CULT 22:21 TORRES: PANCHINA AD ALDO GARDINI

113995

Red 12:17


11-06-2020

Data

OLBIA24.IT

Pagina Foglio

2/2

Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale si intitola “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide, che ha lo scopo di identificare le sorgenti ed i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Martedì 23 settembre, nella sede di Unimanagement–Unicredit, a Torino, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6' il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria tecnica (composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica) ed una Giuria popolare (composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado). Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce (assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita), il Premio GiovedìScienza Futuro (dedicato ai ricercatori che presentino, oltre al progetto scientifico, uno studio di fattibilità) ed il Premio Industria 4.0 (rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito). Nella foto: Eleonora Conca

Commenti Commenti: 0

Ordina per Meno recenti

Aggiungi un commento...

Plug-in Commenti di Facebook 9 giugno

Tubatura in spiaggia: l ´allarme a Olbia

10 giugno

Sequestrati 2chili di marijuana: doppio arresto ad Olbia 11 giugno

Freemmos riparte da Monteleone Rocca Doria Contenuti Sponsorizzati da Taboola

113995

.


Data

NUORONEWS.IT

11-06-2020

Pagina Foglio

Notizie

1/2

Video Cerca in archivio

TV

NOTIZIE

VIDEO

VIGNETTE

Prima pagina l Tutte l Sardegna l Nuoro l Cronaca l Sport l Politica l Turismo l Cultura & Società l Ambiente & Territorio l Spettacolo l Economia l Salute

Vestito primarosa - turchese 39,90 €

Composizione tessuto: 95% viscosa, 5% elastan. Tessuto leggero e molto piacevole....

Fenzy.it

nuoro news › notizie › cagliari › cultura › università › giovedì scienza: ricercatrice cagliaritana top 10

Giovedì Scienza: ricercatrice cagliaritana Top 10 La cagliaritana Eleonora Conca è una dei dieci finalisti della nona edizione del Premio dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus

CAGLIARI - E' cagliaritana una dei dieci finalisti del “Premio GiovedìScienza”, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla neurologia, dall’astrofisica all’ingegneria ed all’informatica. Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’ambiente, attualmente è ricercatrice al Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino.

ultim'ora

video

sondaggi

12:17 GIOVEDÌ SCIENZA: RICERCATRICE CAGLIARITANA TOP 10 11:18 PRIMO INSEDIAMENTO: L´ASSESSORE FA IL PUNTO 10:19 L´ERSU NON RISPONDE, UNIVERSITARI IN PIAZZA 9:56 PIÙ VOLI IN CONTINUITÀ MA NON SU ALGHERO E OLBIA 9:48 115, BENTIVOGLIO NUOVO COMANDANTE A SASSARI 9:12 A SASSARI IL TAVOLO PER IL RILANCIO DEL NORD SARDEGNA 8:14 CASTELSARDO: GIURA IL NUOVO COMANDANTE DEI BARRACELLI 7:15 FREEMMOS RIPARTE DA MONTELEONE ROCCA DORIA 23:19 MOIRA ZOITL ALLA GALLERIA CULT 22:21 TORRES: PANCHINA AD ALDO GARDINI

113995

Red 12:17


11-06-2020

Data

NUORONEWS.IT

Pagina

2/2

Foglio

Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale si intitola “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide, che ha lo scopo di identificare le sorgenti ed i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Martedì 23 settembre, nella sede di Unimanagement–Unicredit, a Torino, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6' il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria tecnica (composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica) ed una Giuria popolare (composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado). Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce (assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita), il Premio GiovedìScienza Futuro (dedicato ai ricercatori che presentino, oltre al progetto scientifico, uno studio di fattibilità) ed il Premio Industria 4.0 (rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito). Nella foto: Eleonora Conca

Guarda Anche

Contenuti Sponsorizzati

Sembrava stesse aggredendo una bambina, ma in realtà questo Doberman la stava… Trendscatchers

Commenti

da Taboola

Commenti: 0

Ordina per Meno recenti

Aggiungi un commento...

Plug-in Commenti di Facebook

Consiglia 7

Tweet

Share

Contenuti Sponsorizzati da Taboola

. Edizioni Locali

Cagliari Sassari Olbia Alghero Oristano Porto Torres

11 giugno

Mens Watch

Assicurazione auto |

Trading Blvd

11 giugno

L´Ersu non risponde, universitari in piazza

10 giugno

Sequestrati 2chili di marijuana: doppio arresto ad Olbia

113995

Orologio Il costo Dopo averle impermeabile e dell'assicurazion tolto tutto il resistente agli… e auto in quest… trucco, Barbar…

Primo insediamento: l ´assessore fa il punto


Data

CAGLIARIOGGI.IT

11-06-2020

Pagina Foglio

Notizie

1/2

Video Cerca in archivio

TV

NOTIZIE

VIDEO

VIGNETTE

Prima pagina l Tutte l Sardegna l Cagliari l Cronaca l Sport l Politica l Turismo l Cultura & Società l Ambiente & Territorio l Spettacolo l Economia l Salute cagliari oggi › notizie › cagliari › cultura › università › giovedì scienza: ricercatrice cagliaritana top 10 Red 12:17

Giovedì Scienza: ricercatrice cagliaritana Top 10 La cagliaritana Eleonora Conca è una dei dieci finalisti della nona edizione del Premio dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus

ultim'ora

video

sondaggi

12:22 BORSE DI STUDIO, ELENCHI A SASSARI 12:17 GIOVEDÌ SCIENZA: RICERCATRICE CAGLIARITANA TOP 10 11:18 PRIMO INSEDIAMENTO: L´ASSESSORE FA IL PUNTO 10:19 L´ERSU NON RISPONDE, UNIVERSITARI IN PIAZZA 9:56 PIÙ VOLI IN CONTINUITÀ MA NON SU ALGHERO E OLBIA 9:48 115, BENTIVOGLIO NUOVO COMANDANTE A SASSARI 9:12 A SASSARI IL TAVOLO PER IL RILANCIO DEL NORD SARDEGNA 8:14 CASTELSARDO: GIURA IL NUOVO COMANDANTE DEI BARRACELLI 7:15 FREEMMOS RIPARTE DA MONTELEONE ROCCA DORIA 23:19 MOIRA ZOITL ALLA GALLERIA CULT

CAGLIARI - E' cagliaritana una dei dieci finalisti del “Premio GiovedìScienza”, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato dal CentroScienza onlus. Giunto alla nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla neurologia, dall’astrofisica all’ingegneria ed all’informatica.

Martedì 23 settembre, nella sede di Unimanagement–Unicredit, a Torino, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6' il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito, ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria tecnica (composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica) ed una Giuria popolare (composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado). Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio, saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3mila euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce (assegnato dalla Giuria popolare e riservato a lavori di ricerca che si

113995

Sessantaquattro le candidature pervenute per l’edizione 2020, trentacinque ricercatrici e ventinove ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’ambiente, attualmente è ricercatrice al Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale si intitola “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide, che ha lo scopo di identificare le sorgenti ed i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici.


Data

CAGLIARIOGGI.IT

11-06-2020

Pagina Foglio

2/2

distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualitĂ della vita), il Premio GiovedĂŹScienza Futuro (dedicato ai ricercatori che presentino, oltre al progetto scientifico, uno studio di fattibilitĂ ) ed il Premio Industria 4.0 (rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito). Nella foto: Eleonora Conca

Commenti Commenti: 0

Ordina per Meno recenti

Aggiungi un commento...

Plug-in Commenti di Facebook

Contenuti Sponsorizzati da Taboola

113995

.


Data

VOCEDISTRADA.IT (WEB2)

Foglio

Home Page

Cerca in Voce Cerca! di Strada...

Stai leggendo...

11-06-2020

Pagina

WebTv

1

Curiosità dal Mondo

Archivio

Contatti

Premio “GiovedìScienza”: tra i 10 finalisti anche l’albanellese Marco Miniaci Albanella. Premio GiovedìScienza: uno dei dieci finalisti è di Albanella. Si tratta di Marco Miniaci, ricercatore di 34 anni specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamateriali presso il Cnrs (FR). Due volte MarieCurie fellow, Miniaci dal 2015 collabora assiduamente con il Politecnico di Torino. Il Premio, giunto alla nona edizione, è dedicato ai ricercatori under 35 ed è organizzato dal CentroScienza Onlus. Per l’edizione 2020 sono state 64 le candidature pervenute dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Il progetto con cui il giovane ricercatore albanellese si è aggiudicato la finale porta il titolo “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. I finalisti saranno chiamati a raccontare, in poco più di 6 minuti, il proprio progetto presso la sede di Unimanagemente – UniCredit, il prossimo 23 settembre a Torino. Di fronte ai candidati, una giuria tecnica di cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, e una giuria popolare composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Mosaico News

Tutte le news Articoli

Rubriche Tematiche

Località

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5.000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Saranno assegnati anche tre premi in denaro, di 3.000 euro ciascuno: il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita; il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità; il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

WebTV VDS Format

Rubriche

Scritto da Redazione il 11 giugno 2020 alle 16:57 nelle categorie Albanella - Attualità.

Inchieste

113995

Video


09-06-2020

Data Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Salerno AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Un ricercatore salernitano tra i finalisti del Premio GiovedìScienza. Condividi

DILEI

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Invia

METEO OGGI

17°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

Chi è Cecilia Zagarrigo Uomini e Donne: età, scelta, corteggiatrice Carlo Pietropoli

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Salerno

AmalfiNotizie | 09-06-2020 14:47

2

Chi è Sara Shaimi tronista Uomini e Donne: età, scelta, fidanzato e curiosità

FARMACIE DI TURNO

oggi 9 Giugno Inserisci Indirizzo

AmalfiNotizie | 09-06-2020 14:40

3

Droga, operazione dei Carabinieri, 38 arrresti in 3 regioni. Gazzetta di Salerno | 09-06-2020 14:30

4 salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus . Giunto alla sua nona... Leggi tutta la notizia Gazzetta di Salerno | 09-06-2020 14:28

Categoria: TECNOLOGIA

ARTICOLI CORRELATI Scienza: ricercatore salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani under 35

Liceo Tasso, riprendono i lavori alle facciate interne. Gazzetta di Salerno | 09-06-2020 14:29

5

Un ricercatore salernitano tra i finalisti del Premio GiovedìScienza.

TROVA

Se ti devi sposare ecco dove comprare l'abito nuziale

Fai acquisti convenienti scegliendo l'Outlet più vicino

Gazzetta di Salerno | 09-06-2020 14:28

Temi caldi del momento

Salerno Notizie | 09-06-2020 11:43

Belgio, Antonella Fioravanti vince il premio Eos Pipet per lo studio sui batteri il Denaro.it | 31-05-2020 13:30

Maturità nel Salernitano, al via 14mila candidati: pronti presidenti e commissioni Salerno Notizie | 06-06-2020 07:21

canale telegram regione campania emergenza sanitaria emergenza coronavirus

Altre notizie

sei su telegram tempo di lettura emergenza covid l'unità di crisi

113995

giornalista professionista


09-06-2020

Data Pagina Foglio

LIBERO

VIRGILIO

PAGINEGIALLE

PGCASA

Cagliari AZIENDE

ULTIMA ORA

EVENTI

CRONACA

CINEMA

POLITICA

FARMACIE

ECONOMIA

Premio 'GiovedìScienza': in finale ricercatrice sarda Condividi

DILEI

SIVIAGGIA

MAGAZINE

SPETTACOLO

SPORT

METEO

Invia

Cagliari, pullo incastrato a Ingegneria: i vigili del fuoco lo liberano, il "grazie" nell'aria dei gabbiani Sardegna News | 09-06-2020 17:20

2

METEO OGGI

15°

MAPPA

RASSEGNA STAMPA

Notizie più lette 1

MENU

CERCA

ROMA MILANO NAPOLI PALERMO TORINO GENOVA IN ITALIA

NOTIZIE

TECNOLOGIA

TUTTOCITTÀ

Cerca in città

SCOPRI ALTRE CITTÀ

HOME

PAGINEBIANCHE

1

Premio 'GiovedìScienza': in finale ricercatrice sarda

Cosa ti serve? Info e numeri utili in città

Cagliari FARMACIE DI TURNO

oggi 9 Giugno Inserisci Indirizzo

TROVA

Olbia | 09-06-2020 17:10

3

Cagliari, 9 giugno 2020 - La cagliaritana Eleonora Conca è tra i 10 finalisti del Premio GiovedìScienza , dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani,...

La crisi dei b b a Cagliari: 'Distanze di sicurezza impossibili e turisti inesistenti, meglio stare chiusi' Casteddu Online | 09-06-2020 17:03

4

Leggi tutta la notizia Olbia | 09-06-2020 17:10

Coronavirus, anche oggi nessun nuovo positivo in Sardegna SardegnaDies | 09-06-2020 17:02

5

Categoria: TECNOLOGIA

Avventura o Commedia, scegli il tuo film preferito

Tempo di ristrutturazioni: cerca l’impresa edile migliore

Auto incendiata nella notte: indagini in corso Olbia | 09-06-2020 16:31

ARTICOLI CORRELATI 'Donna di scienza' in Sardegna, al via il bando Ansa.it | 05-06-2020 15:44

Innovazione all'università di Cagliari: CLab è capofila tra 21 atenei italiani

Temi caldi del momento

SardiniaPost | 08-06-2020 19:37

Università Cagliari capofila nella sfida dell'innovazione Ansa.it | 08-06-2020 21:43

accesso al sito adblock attivi contenuti originali fonte dell' informazione

TECNOLOGIA

Premio 'GiovedìScienza': in finale ricercatrice sarda Cagliari, 9 giugno 2020 - La cagliaritana Eleonora Conca è tra i 10 finalisti del Premio... Olbia | 09-06-2020 17:10

registrazioni personali responsabilità del contenuto casi positivi 79 a nuoro dato progressivo pazienti guariti emergenza coronavirus 59 a oristano

113995

Altre notizie


113995


09-06-2020

Data

NAPOLIVILLAGE.COM (WEB)

Pagina Foglio

 23.9

C

Napoli

martedì, Giugno 9, 2020

CREMANO VILLAGE

POZZUOLI VILLAGE

1/3

ENNE – SPECIALE CALCIO NAPOLI

https://www.bccnapoli.it" target="_blank">

CRONACA

POLITICA

ECONOMIA

SPORT

MAGAZINE

MEDICINA

CULTURA

GUSTUM

4 ZAMPE

ENNE

Magazine

Ricercatore salernitano tra i primi 10 Under 35 

0

113995

da Redazione - 09/06/2020


NAPOLIVILLAGE.COM (WEB)

Data

Foglio

09-06-2020

Pagina

2/3 - Sponsorizzato -

- Sponsorizzato -

- Sponsorizzato -

SALERNO – È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus.

della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica.

64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla

113995

Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti


Data

NAPOLIVILLAGE.COM (WEB)

09-06-2020

Pagina Foglio

3/3

biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore si è aggiudicato la finale porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”.

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Mi piace 1

Articolo precedente

Prossimo articolo

Al 67% le vendite a domicilio nelle prime due settimane dopo il lockdown

ARTICOLI CORRELATI

Magazine

Per le PMI 2500 euro: il progetto di Escort Advisor per aiutare la ripresa

ALTRI ARTICOLI DELL'AUTORE

Magazine

Magazine

Federico II di Napoli,

ACTIONAID: a Napoli con Seeds a

Donati cestini di ciliegie

all’avanguardia per Ingegneria

sostegno delle famiglie a rischio

all’Ospedale dei Colli dall’Ente

Clinica e Tecnologie Sanitarie

esclusione

Parco Metropolitano delle Colline di Napoli

113995


113995


Data

LAPROVINCIADELSULCISIGLESIENTE.COM

09-06-2020

Pagina Foglio

1

search...

GIORNALE DI INFORMAZIONE POLITICA, ECONOMICA E SOCIALE

HOME

CHI SIAMO

PUBBLICAZIONI

I COMUNI DEL SULCIS IGLESIENTE

GALLERIA FOTOGRAFICA

CONTATTI

ARCHIVIO GIORNALI RICERCA SCIENTIFICA

Una ricercatrice cagliaritana è stata selezionata tra i 10 migliori ricercatori Italiani Under 35 Posted by provincia on 9 Giugno 2020 at 19:39

TRADUCI L’attualità di questi giorni evidenzia, ancora una volta, come scienza e ricerca siano risorse importanti per il futuro. Da 9 anni l’associazione torinese Centro Scienza Onlus organizza il Premio Giovedì Scienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani.

Live Translation

Il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza, per

Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali

Recenti Con l’inizio della campagna antincendio 2020, ritorna in primo piano la vertenza legata ai lavoratori di Forestas 9 Giugno 2020

università e centri di ricerca italiani. 101 referees hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito

Una ricercatrice cagliaritana è stata selezionata tra i 10 migliori ricercatori Italiani Under 35 9 Giugno

scientifico la rosa dei dieci finalisti.

2020

L’assegnazione del Premio è in programma il 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement –

La RAI assume 80 impiegati ed operai. La domanda di ammissione deve essere presentata entro le ore 12.00 del 19 giugno 2020 9 Giugno 2020

Unicredit. I 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo

Covid-19: in Consiglio regionale la maggioranza boccia gli ordini del giorno del PD che li trasforma in mozioni urgenti 9 Giugno 2020

grado.

L’incontro tenutosi questa mattina nella sede Area di via Angioy, a Carbonia, è stato organizzato a seguito dell’iniziativa di un comitato di cittadini 9

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria

Giugno 2020

ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

Al tavolo del confronto con l’assessore dei Lavori pubblici ed il commissario di Area c’erano gli amministratori di Carbonia 9 Giugno 2020

I dieci Finalisti 2020 sono: 1. Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano – Bicocca 2. Matteo Bertagni, Politecnico di Torino 3. Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino 4. Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino 5. Veronica Ferrero, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Torino

Area: sopralluogo dell’assessore regionale Roberto Frongia e del commissario regionale Roberto Neroni nella sede di Carbonia 9 Giugno 2020 Al via, a Monte Urpinu, i lavori di Forestas per la manutenzione del verde 9 Giugno 2020

113995

offrire loro risorse e strumenti per divulgare le proprie ricerche.


10-06-2020

Data

INFORMAZIONE.CAMPANIA.IT

Pagina

1

Foglio

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Home

Dal Mondo

Interni

mercoledì 10 giugno 2020 Direttore Responsabile AMEDEO FANTACCIONE direttore@informazione.campania.it

Cultura

Cookie Policy

Sport

Regione

Avellino

scrivere a : marketing.infocampania@gmail.com

ULTIMISSIME Crescono ancora i positivi in America Latina: in Brasile oltre 1.200 morti e 32 milacasi http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Guanti e mascherine: il Covid ingolfa lo smaltimento rifiuti.E le mafie fanno affari http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Da lunedì riapre tutto: si tornaa ballare (all’aperto), al via cinema e teatri| Le regole Dalla Grecia alla Spagna: stoplimitazioni http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Scossone in Lombardia: salta Luigi Cajazzo, direttore della Sanità http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml Coronavirus, perché in Lombardia i dati dei contagi calano ancora così lentamente? http://xml2.corriereobjects.it/rss/ho mepage.xml

CAMPANIAH24

Caserta

Napoli

CULTURA - PREMIO GIOVEDÌSCIENZA. RICERCATORE SALERNITANO SELEZIONATO TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI U35 Dettagli C Pubblicato: 10 Giugno 2020 < Visite: 6

PER LA PUBBLICITA'

Benevento

Salerno

Contatti

Login

Cerca nel sito

8

È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore si è aggiudicato la finale porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”. Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

CORONAVIRUS

LA SITUAZIONE IN ITALIA

INTERNI - UN PAESE IN CRISI, PREDA DELLE BARUFFE TRA “CONTIANI” E “ANTICONTIANI” INTERNI - MENARINI INVESTE 150 MILIONI DI EURO PER UN NUOVO STABILIMENTO IN ITALIA REGIONE - CRIMINALITA', CONTE (LEU): COMMISSIONE D'ACCESSO AL COMUNE DI EBOLI CARCERI - CASERMA A PAGAMENTO PER LA POLIZIA PENITENZIARIA DE FAZIO (UILPA PP): NON SERVONO PALLIATIVI, SI PONGA RIMEDIO! CULTURA - ARRIVA IL DOCUFILM DEDICATO A RICHARD WAGNER NAPOLI - ISTITUITO IL

113995

Accetto


Data

GAZZETTADISALERNO.IT(WEB)

Foglio

GAZZETTA DI MILANO

GAZZETTA DI NAPOLI

09-06-2020

Pagina

GAZZETTA DI AVELLINO

COSTA d’AMALFI

KYNETIC

SAPORI CONDIVISI

1/4

REDAZIONE

CONTATTI

PUBBLICITA’ ELETTORALE

HOME

CRONACA

POLITICA

ECONOMIA

CULTURA E SOCIETÀ

EVENTI

TURISMO E SAPORI

SPORT

SOLO ANNUNCI

Home

L'Università che cambia

Un ricercatore salernitano tra i finalisti del Premio GiovedìScienza.

L'Università che cambia

SOCIAL

Un ricercatore salernitano tra i finalisti del Premio GiovedìScienza. 

44

0

SPONSOR

113995

Di Redazione Gazzetta di Salerno - Giugno 9, 2020


GAZZETTADISALERNO.IT(WEB)

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

2/4

Ă&#x2C6; salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedĂŹScienza, dedicato ai ricercatori

113995

under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus.


GAZZETTADISALERNO.IT(WEB)

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

3/4

Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore si è aggiudicato la finale porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”.

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. L’attualità di questi giorni evidenzia, ancora una volta, come scienza e ricerca siano risorse importanti per il futuro. Da 9 anni l’associazione torinese CentroScienza Onlus organizza il Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani.

comunicazione della scienza, per offrire loro risorse e strumenti per divulgare le

113995

Il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla


GAZZETTADISALERNO.IT(WEB)

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

4/4

proprie ricerche. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica.

64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani. 101 referees hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti.

L’assegnazione del Premio è in programma il 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit. I 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021.

I dieci Finalisti 2020 sono: 1. Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano – Bicocca 2. Matteo Bertagni, Politecnico di Torino 3. Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino 4. Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino 5. Veronica Ferrero, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Torino 6. Marilena Marraudino, NICO Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi – Università di Torino

8. Emanuele Penocchio, Scuola Normale Superiore di Pisa 9. Arianna Sala, Università Vita – Salute San Raffaele di Milano 10. Livia Soffi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Roma

113995

7. Marco Miniaci, Politecnico di Torino


Data

DENTROSALERNO.IT (WEB)

Foglio

HOME

CHI SIAMO

09-06-2020

Pagina

1/2

Cerca...

SPECIALE ELEZIONI

Home » Senza categoria

Torino: tra10 finalisti Premio nazionale GiovedìScienza per ricercatori under 35, il Salernitano Marco Miniaci Inserito da DentroSalerno on 9 giugno 2020 – 09:16

No Comment

L’attualità di questi giorni evidenzia, ancora una volta, come scienza e ricerca siano risorse importanti per il futuro. Da 9 anni l’associazione torinese CentroScienza Onlus organizza il Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani. Il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza, per offrire loro risorse e strumenti per divulgare le proprie ricerche. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani. 101 referees hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. L’assegnazione del Premio è in programma il 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit. I 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. I dieci Finalisti 2020 sono: Giovanni Baccolo, Università degli Studi di Milano – Bicocca Matteo Bertagni, Politecnico di Torino Eleonora Conca, Università degli Studi di Torino Erika Dematteis, Università degli Studi di Torino Veronica Ferrero, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Torino

Marco Miniaci, Politecnico di Torino Emanuele Penocchio, Scuola Normale Superiore di Pisa

113995

Marilena Marraudino, NICO Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi – Università di Torino


Data

DENTROSALERNO.IT (WEB)

09-06-2020

Pagina Foglio

2/2

Arianna Sala, Università Vita – Salute San Raffaele di Milano Livia Soffi, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – sezione di Roma Oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

Lascia un commento! Devi essere logged in per inserire un commento.

> BENESSERE GIOVANI » Salerno: XI ediz. Concorso “Vivi Estate al Mare” – produzioni allievi IC “Vassalluzzo” Roccapiemonte More articles »

> IL PUNTO » Salerno: “VinoRosso Ammare” con OPERA Chef at Home Alberto de Rogatis Lunedì 15 giugno ore 20.30 a Salerno in via Ligea, presso “Goccia A Mare” location dalla posizione invidiabile sul mare, si terrà la cena evento, incorniciata dalle rocce della Costiera che guardano il … More articles »

> IN EVIDENZA » La Voce e la Vita della Chiesa: i poveri d’amare Diacono Francesco Giglio “Povertà” parola molto comune al giorno d’oggi ma che forse non abbiamo mai analizzato nella sua reale concretezza. Assorbiti dal nostro mondo fatto di comodità e di confort, la povertà rimane un problema …

>> Politica » Roma: Governo, bando ministeriale per Borghi e Centri Storici, on. Villani scrive a Sindaci AgroNocerino-Sarnese ed Amalfitana Avviso pubblico relativo alla selezione di interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico-culturale dei Comuni delle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e

113995

More articles »


09-06-2020

Data

"247.LIBERO.IT

Pagina

1

Foglio

MAIL

NEWS

SPORT

VIDEO

COMMUNITY

IN CITTÀ

ALTRO

AIUTO

REGISTRATI

ENTRA

CERCA NOTIZIE Griglia

Prima pagina Lombardia Lazio

Campania Emilia Romagna Veneto

Piemonte

Puglia

Sicilia Toscana

Sardegna

Liguria

Cronaca Economia Politica Spettacoli e Cultura Sport Scienza e Tecnologia

Informazione locale

Premio 'GiovedìScienza': in finale ricercatrice sarda Olbia

1

Timeline

Grafo

Altre regioni Stampa estera

CONDIVIDI QUESTA PAGINA SU

7 ore fa

Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche che spaziavano dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. Sono state 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ... Leggi la notizia

Facebook

Twitter

Mi piace

Google+

Invia

RSS

Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.

Persone: eleonora conca marilena marraudino Organizzazioni: università degli studi premio giovedìscienza Luoghi: torino milano Tags: ricercatrice progetto

ALTRE FONTI (5)

Un ricercatore salernitano tra i finalisti del Premio GiovedìScienza. salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus . Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per ...

Persone:

Gazzetta di Salerno - 10 ore fa

premio giovedìscienza

unimanagement unicredit

Termini e condizioni d'uso - Contattaci

elena benaduce Organizzazioni:

Conosci Libero Mail? Sai che Libero ti offre una mail gratis con 5GB di spazio cloud su web, cellulare e tablet?

giuria popolare Luoghi: torino milano Tags: finalisti progetto

Scopri di più

PREMIO GIOVEDÌSCIENZA. RICERCATORE SALERNITANO SELEZIONATO TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI U35 salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per ...

Persone: marco miniaci

CITTA'

elena benaduce

Milano

Palermo

Perugia

Organizzazioni:

Roma

Firenze

Cagliari

Genova

Trento

Cilento Notizie - 13 ore fa

giuria popolare

Napoli Bologna

Catanzaro

Potenza

Venezia

Ancona

Campobasso

Torino

Trieste

Aosta

Bari

L'Aquila

premio giovedìscienza Luoghi: torino unimanagement Tags: ricercatore ricercatori

Una ricercatrice cagliaritana è stata selezionata tra i 10 migliori ricercatori Italiani Under 35

La Provincia del Sulcis Iglesiente - 13 ore fa

Organizzazioni: università degli studi politecnico Luoghi: torino milano Tags: ricercatori finalisti

Scienza: ricercatore salernitano tra i 10 migliori ricercatori italiani under 35 salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus . Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per ... Salerno Notizie - 13 ore fa

Altre città

Persone: italiani under livia soffi

Persone: marco miniaci

FOTO Premio 'GiovedìScienza': in finale ricercatrice sarda Olbia - 13 ore fa 1 di 1

marie curie Organizzazioni: premio giovedìscienza giuria popolare Luoghi: torino unimanagement Tags: ricercatori progetto

Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7

113995

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/...


Data

VITADIOCESANAPINEROLESE.IT (WEB)

09-06-2020

Pagina Foglio

1

UNA RICERCATRICE DI GIAVENO IN LIZZA PER IL PREMIO GIOVEDÌSCIENZA Giu 9, 2020 | 0  |     

È giavenese una dei 10 finalisti della nona edizione del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Tra questi c’è la giavenese Erika Dematteis, ricercatrice presso il Dipartimento di Chimica, Centro Interdipartimentale NIS e INSTM, dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane studiosa si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Scusi, mi fa il pieno di acqua?”.

Erika Dematteis, ricercatrice del Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Al vincitore andrà un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. CS

 PRECEDENTE Pinerolo. Centro Estivo all’Immacolata insieme a Effatà

 VOTA:

113995

CONDIVIDERE:


09-06-2020

Data

VISTANET.IT (WEB2)

Pagina

1/2

Foglio

HOME

CRONACA

ATTUALITÀ

POLITICA

SPORT

CULTURA ED EVENTI

CONTATTI

GERENZA

WHATSAPP

NOAS DE VISTANET

OGLIASTRA

SARDEGNA

NEWS

Scienza, cagliaritana selezionata tra i migliori ricercatori d’Italia Under 35 9 Giugno 2020

home / Cagliari / attualità / Scienza, cagliaritana selezionata tra i migliori ricercatori d’Italia Under 35

Scienza, cagliaritana selezionata tra i migliori ricercatori d’Italia Under 35 ARCHIVI Seleziona il mese

FOOD

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote

La ricetta Vistanet di oggi: sa trattalia, piatto sardo tipico dal sapore unico  8 Giugno 2020 18:37

 La Redazione

 Cagliari

La ricetta Vistanet di oggi: sa

comunicativa.

trattalia, piatto tipico sardo dal sapore unico. Un sapore forte, le

10:55

 La

5 Condividi

167.864 Mi piace

Redazione

interiora dell'agnello avvolte negli intestini, quindi la brace, un po' di sale e…

È cagliaritana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i

La ricetta Vistanet di oggi: risotto allo zafferano con salsiccia, una prelibatezza sarda

113995

 9 Giugno 2020


Data

VISTANET.IT (WEB2)

09-06-2020

Pagina Foglio

protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico

2/2  7 Giugno 2020

13:21

 La

Redazione

Cagliari

La ricetta Vistanet di oggi: baccalà alla schiscionera, piatto tradizionale dei pescatori di Giorgino  6 Giugno 2020

19:24

 La

la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un

Redazione

dottorato in Chimica dell’Ambiente, attualmente è ricercatrice presso il

Cagliari

Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima”, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide che ha lo scopo di identificare le sorgenti e i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici.

RUBRICHE - CAGLIARI

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A

giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro,

Accadde oggi. 9 giugno 1958: muore Fido, il cane che per 14 anni aspettò il padrone (morto) alla fermata del bus  9 Giugno 2020 8:44

 La Redazione

 Accadde Oggi Cagliari

Forse, grazie anche a un film recente, ai più giovani è meglio nota

dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio

la storia del cane giapponese

di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto

Hachiko. Ma c'è un motivo se per

scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in

diversi decenni il nome più…

questo ambito. Lo sapevate? Il bellissimo coleottero sicofante è un prezioso alleato della Sardegna  8 Giugno 2020

 09/06/2020 08:03

 La Redazione

 attualità

La Regione distribuisce 3,2 milioni di mascherine ai Comuni: ogni sardo ne riceverà 2  09/06/2020 08:22

 La Redazione

 politica

21:25

 La

Redazione

Cagliari

Lo sapevate? Gigi Riva senza volerlo con un tiro ruppe il braccio di un raccattapalle

113995

Covid, Oms precisa: "Rara la diffusione da parte degli asintomatici"


Data

VENTI4ORE.COM

Foglio

Chi siamo

Contatti

Italia

Ultimora

Cookie Policy

Politica

Mondo

09-06-2020

Pagina

Rimozione contenuti

Economia

Sitemap

1 Cerca

Agenzie

Non passa la linea dell’Udinese: il Consiglio federale conferma le retrocessioni in B

 Home / Cultura / Premio “GiovedìScienza”, la cagliaritana Eleonora Conca è in finale

Premio “GiovedìScienza”, la cagliaritana Eleonora Conca è in finale  37 minuti ago  Cultura  1 Views Premio “GiovedìScienza”, la cagliaritana Eleonora Conca è in finale La studiosa è fra i dieci migliori ricercatori italiani con un progetto dedicato al Polo …

Premio “GiovedìScienza”, la cagliaritana Eleonora Conca è in finale visita la pagina

SIMILI: 1. Finale Ligure, prima la lite tra colleghi poi un incendio Il porto turistico di Finale Ligure Finale Ligure. Mattinata di paura a Finale Ligure e più precisamente all’interno del porto....

2. tre giovani Premio Mani Tese dedicato Nadia Toffa Martina Di Pirro, Francesca Ferrara e Maged Srour realizzeranno una inchiesta sul traffico illecito di abiti usati dall’Occidente all’Africa...

3. Oltre 120 studenti collegati in streaming per la fase finale del premio letterario – Libertà Piacenza Il Covid non ha fermato la sete di lettura degli studenti dell’Istituto comprensivo di Cortemaggiore, i quali, come ogni anno,...

4. Debito pubblico, Tesoro lancia Btp Futura per finanziare ripresa dedicato ai risparmiatori retail, premio finale in base a crescita del Pil Il ministero dell'Economia ha annunciato oggi la prima emissione da lunedì 6 a venerdì 10 luglio del nuovo titolo dedicato...

5. Vasto incendio allo Zen Le fiamme vicino al ‘Conca d’Oro’ PALERMO - Paura nella zona dello Zen, nella periferia palermitana, per un incendio divampato nella tarda mattinata di oggi. Il...

6. Gioco legale, Conca Riaprire immediatamente migliaia di attività BARI - “Presidente Emiliano, le scrivo per dar voce a migliaia di attività commerciali che, per anni, hanno assicurato un...

7. Fiamme allalba in un appartamento a Conca dOro intervengono i vigili del fuoco in foto: Foto di Antonella P. dal gruppo Facebook Gli amici di Conca d’Oro Un incendio si è sviluppato alle...

8. Conca Verde e Del Borgo riaprono In streaming il primo film: «I miserabili» Eppur (qualcosa) si muove: vogliamo dire nel mondo del cinema. Conca Verde e Del Borgo riaprono in streaming....

Incendio di vegetazione in un terreno incolto nel quartiere Zen a Palermo : due squadre di vigili del fuoco, supportate...

10. roma, decine di musulmani si riuniscono in preghiera a conca d’oro, fregandosene delle norme su… Da www.leggo.it MUSULMANI SI ASSEMBRANO PER PREGARE A CONCA D'ORO - ROMA Un raduno di preghiera trasformatosi...

113995

9. Incendio allo Zen, le fiamme vicine al centro commerciale “Conca d’Oro”: l’intervento dei vigili


Data

VALSUSAOGGI.IT

09-06-2020

Pagina Foglio

1/3

CERCA 

Quotidiano registrato all'albo dei giornali e periodici presso il Tribunale di Torino n.1/2016

Giornale online indipendente – Diretto da Fabio Tanzilli redazione@valsusaoggi.it NON RICEVE FONDI PUBBLICI -

MARTEDÌ, 9 GIUGNO 2020 CRONACA

APPUNTAMENTI & ANNUNCI

ECONOMIA

POLITICA & POTERI

PAROLA AI LETTORI

RUBRICHE

LAVORO

NEWS COMMERCIALI

PINEROLO E VAL CHISONE

SPORT

CINTURA DI TORINO

CRONACA

113995

PRIMA PAGINA


VALSUSAOGGI.IT

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

2/3

9 GIUGNO 2020

LA GIAVENESE ERIKA DEMATTEIS TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI

Erika Dematteis

dall’UFFICIO STAMPA MAYBE GIAVENO / TORINO – È giavenese una dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica.

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la giavenese Erika Dematteis, ricercatrice presso il Dipartimento di Chimica, Centro Interdipartimentale NIS e INSTM, dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane studiosa si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Scusi, mi fa il pieno di acqua?”.

113995

64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.


VALSUSAOGGI.IT

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

3/3

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i dieci finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di sei minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da cinque professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da cinque classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati tre premi in denaro del valore di 3.000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. I dieci finalisti 2020 sono:

113995

– Giovanni Baccolo (Università degli Studi di Milano-Bicocca) – Matteo Bertagni (Politecnico di Torino) – Eleonora Conca (Università degli Studi di Torino) – Erika Dematteis (Università degli Studi di Torino) – Veronica Ferrero (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Sezione di Torino) – Marilena Marraudino (NICO Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi – Università di Torino) – Marco Miniaci (Politecnico di Torino) – Emanuele Penocchio (Scuola Normale Superiore di Pisa) – Arianna Sala (Università Vita – Salute San Raffaele di Milano) – Livia Soffi (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Sezione di Roma)


09-06-2020

Data Pagina

1/2

Foglio

CAGLIARI

Login 

25°

 

 CERCA

MARTEDÌ 09 GIU 2020 Aggiornato oggi alle 11:32

LEGGI IL QUOTIDIANO

HOME

SARDEGNA

CULTURA

IN PARLAMENTO

ITALIA

MONDO

ECONOMIA

SPORT

NECROLOGI

PIU' 

Oggi alle 11:21, aggiornato oggi alle 11:30

RICERCA

 

Premio "GiovedìScienza", la cagliaritana Eleonora Conca è in finale La studiosa è fra i dieci migliori ricercatori italiani con un progetto dedicato al Polo

   0

C'è anche la cagliaritana Eleonora Conca fra i 10 finalisti del premio "GiovedìScienza", dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca

L'iniziativa, giunta alla nona edizione e organizzato da CentroScienza Onlus, è nata nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020, con 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, che hanno affrontato argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

Importo donato

621.264,80 € dato aggiornato al 05/06/2020 19:30*

DONA ANCHE TU

113995

italiani.


Data

09-06-2020

Pagina Foglio

2/2

Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell'Ambiente, è attualmente ricercatrice al dipartimento di Chimica dell'Università di Torino. Il progetto con cui si è aggiudicata la finale porta il titolo: "Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima", un'analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide con lo scopo di identificare le sorgenti e i processi di

16 m CULTURA

Premio "GiovedìScienza", la cagliaritana Eleonora Conca è in finale

trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Il prossimo 23 settembre a Torino i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà un ruolo cruciale

17 m ECONOMIA

Latte, Piana: "Le cooperative pagano un euro al litro per il 2019"

anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una giuria tecnica, composta da 5 professionisti, accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una giuria popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

26 m CRONACA SARDEGNA

"Ridotto il personale Forestas per la lotta agli incendi": l'allarme di Anci Sardegna

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l'opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di "GiovedìScienza" con una conferenza dedicata nell'edizione 2020/2021.

37 m CRONACA SARDEGNA

Task force all'Asinara, dai fondali del parco quintali di rifiuti

Saranno poi assegnati anche 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: il premio speciale "Elena Benaduce", assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita; il premio "GiovedìScienza Futuro",

42 m POLITICA

Emanuele Filiberto sbarca in politica: "Con 'Più Italia' metto insieme persone di alto livello"

dedicato ai ricercatori che presentino - oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità, e il premio "Industria 4.0", rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. (Unioneonline/v.l.) © Riproduzione riservata

RICERCA

STUDIO

CAGLIARI

COMMENTI

Sottoscrivi

CULTURA

113995

ABBONATI


Data

SASSILIVE.IT (WEB)

Foglio

CONTATTI

ANDIAMO AL CINEMA

HOME ULTIME NOTIZIE EVENTI ï&#x20AC;&#x201A;

SCIREA CUP LIVE

CRONACA

ULTIME NOTIZIE

ECONOMIA

I SONDAGGI DI SASSILIVE

SALUTE E SOCIALE

PRIVACY

1/3

COOKIES

CULTURA E SPETTACOLI

SPORT

113995

REDAZIONE

09-06-2020

Pagina


Data

SASSILIVE.IT (WEB)

Foglio

Premio GiovedìScienza, ricercatrice materana Marilena Marraudino selezionata tra i 10 miglioni ricercatori italiani under 35 9 Giugno, 2020 11:07 |

DAL MONDO DEL LAVORO

09-06-2020

Pagina

2/3

AMICI DI SASSILIVE

EVIDENZA

0 

È materana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la

113995


SASSILIVE.IT (WEB)

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

3/3

medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico e laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)”, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta. Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

113995

Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.


Data

SARDEGNAREPORTER.IT (WEB)

Foglio

 22.5

C

Roma

HOME SPORT

Home

CRONACA

POLITICA

ATTUALITÀ

ECONOMIA

MANIFESTAZIONI ED EVENTI

Scienza e tecnologia

0 - Evidenza

Province

Ricercatrice cagliaritana selezionata tra i 10 migliori italiani

Cagliari e Provincia

Attualita'

Scienza e tecnologia

ULTIMI ARTICOLI

Ricercatrice cagliaritana selezionata tra i 10 migliori italiani Di La Redazione - 9 Giugno 2020

1/2

Accedi

PROVINCE

Attualita'

0 - Copertina

09-06-2020

Pagina

Facebook

Twitter

Pinterest

Linkedin

Print

Vincenzo Capua. Il nuovo singolo Weekend 9 Giugno 2020

Ricercatrice cagliaritana selezionata tra i 10 migliori italiani 9 Giugno 2020

Borse di studio. Domande fino al 15 giugno 9 Giugno 2020

Tagli al personale Forestas: ANCI Sardegna lancia l’allarme 9 Giugno 2020

Carica altri

È cagliaritana una dei 10 finalisti del Premio Giovedì Scienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che

113995

Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti


SARDEGNAREPORTER.IT (WEB)

Data

09-06-2020

Pagina Foglio

2/2

spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. 101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la cagliaritana Eleonora Conca, un dottorato in Chimica dell’Ambiente, attualmente è ricercatrice presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino. Ricercatrice cagliaritana Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Viaggio al Polo, quel luogo sconosciuto che ci sta scombussolando il clima“, un’analisi sul particolato atmosferico prelevato in Artide che ha lo scopo di identificare le sorgenti e i processi di trasporto di alcuni inquinanti atmosferici. Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. Ricercatrice cagliaritana A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta

113995

progettuale inserita in questo ambito.


Data

RADIOLASER.IT

09-06-2020

Pagina Foglio

1/2 ×

HOME

PALINSESTO

MUSICA

LO STAFF

TUTTE LE NEWS 

FREQUENZE

CONTATTI

PODCAST

PLAYER

PREMIO GIOVEDÌSCIENZA. RICERCATRICE MATERANA SELEZIONATA TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI U35  9 Giugno 2020  Redazione piano, Sanità, Storia

 Comunicazione di servizio, Cultura, Informazione, Primo

0

STREAMING VIDEO È materana una dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria

This video file cannot be played. (Error Code: 102630)

e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

SCARICA L’APP AUDIO E VIDEO

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la materana, Marilena Marraudino, nata a Tricarico e 113995

laureata in Biologia all’Università di Pisa e dottorata in Neuroscienze all’Università di Torino.Il progetto con cui la giovane ricercatrice si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Generazione soia (Endocrine Disrupting Chemicals, EDCs)”, una ricerca che vede protagonista la soia, alimento ricco di genisteina, un interferente endocrino naturale che può causare la predisposizione per i bambini alimentati con latte di soia all’obesità e all’infertilità in età adulta. Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10

SEGUICI SUI SOCIAL


Data

RADIOLASER.IT

09-06-2020

Pagina Foglio

2/2

finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza F u t u r o, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che,

CERCA

oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. CERCA …

Condividi:

GLI APPUNTAMENTI

 Altro

Correlati

Il Consigliere Culturale dell'Ambasciata di Spagna in Italia al Premio letterario Energheia 2016 

Il desiderio di comunicare, narrare, emozionare: sono tante le motivazioni alla base del Premio letterario Energheia, giunto alla sua XXVI edizione.

ASSUNTI 5 RICERCATORI ALL'IREL. UNA TORNA DA LEEDS PER LAVORARE CON OLIVIERI

Provincia di Taranto: convocazione del Consiglio mercoledì 10 giugno, alle 10.  9 GIUGNO 2020  0

 

 PRECEDENTE Rionero in Vulture (PZ):

Operazione antidroga dei Carabinieri. Una persona arrestata ed una denunciata per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

“I LOVE MATERA”: VOLT ILLUMINA IL COMUNE CON I COLORI DELL’ARCOBALENO  8 GIUGNO 2020  0

COMMENTA PER PRIMO

L'indirizzo email non sarà pubblicato. Commento

Il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ricorda Emilio Colombo e invia un messaggio al Centro Studi di Potenza  8 GIUGNO 2020  0

113995

Commenta


Data

NAPOLIMAGAZINE.COM (WEB)

09-06-2020

Pagina Foglio

1/2

Uniti dalla stessa passione... ...Online dal 24 dicembre 1998

www.napolimagazine.com ideato da Antonio Petrazzuolo

Anno XVII n° 24

Martedì 9 Giugno 2020, Ore 11:55:01

HOME IN PRIMO PIANO IN EVIDENZA FOTO VIDEO CALCIO BASKET MOTORI ALTRI SPORT ATTUALITÀ CULTURA & GOSSIP FORUM SCRIGNO LIVE SCORE NM LIVE

MATCH CENTER

Serie A

25^ Giornata

25^ Giornata

25^ Giornata

25^ Giornata

25^ Giornata

TORINO

PARMA

VERONA

CAGLIARI

ATALANTA

SASSUOLO

INTER

SAMPDORIA

ROMA

LECCE

-

-

-

-

-

-

-

-

4

0

Sab 20/06, 19:30

Sab 20/06, 21:45

Dom 21/06, 19:30

CULTURA & GOSSIP

Dom 21/06, 21:45

Risultato finale

L'EDITORIALE di Antonio Petrazzuolo

ULTIMISSIME CALCIO NAPOLI VIDEO CONFERENZE PRONOSTICI SERIE A

IN VETRINA FOTO SSCN MONDAY MOTIVATION!

SCIENZA - Ricercatore salernitano selezionato tra i 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 italiani

FOTO DALLA CINA - MAREK HAMSIK A SANYA: "BREVE VACANZA" SANYA - "Short holiday #holiday #palmtrees #sea #pool #vacationvibes #enjoy #sanya #mandarinoriental" scrive su Instagram l'e... Continua a leggere >>

09.06.2020 11:45 di Napoli Magazine

TUTTI I SERVIZI FOTO di NM

IL PUNTO di Vincenzo Petrazzuolo

113995

VIDEO + FOTO SHOW - ECCO GANADOR, IL CANE DI MILIK


NAPOLIMAGAZINE.COM (WEB)

Data

Foglio

È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

09-06-2020

Pagina

2/2

VIDEO + 78 FOTO NM - VIAGGIO NEI QUARTIERI SPAGNOLI TRA I MURALES DI MERTENS E MARADONA, IMMAGINI DA BRIVIDI, DALLE INTERVISTE A BOSTIK DELLE TESTE MATTE A SALVATORE DI VOLO FIORI, AL SALUTO DELLA ZIA DI CRISCITO, MENTRE UNA SIGNORA OSSERVA CON VERO INCANTO IL TRIBUTO A DRIES: “SI BELL CIRUZZ!” NAPOLI - Un viaggio da brividi nei Quartieri Spagnoli, alla scoperta del murales dedicato a Dries Mertens, a pochi passi da q... Continua a leggere >>

SOCIAL NETWORK News dal Web

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino oltre al progetto scientifico - uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

I MAGNIFICI 7

CORONAVIRUS - TARRO: "IL VIRUS NON DEVE PIÙ SPAVENTARCI, FAKE SOVRANE, SERVE UNA CURA PIÙ CHE UN VACCINO, CESSI IL CLIMA DI TERRORE" NAPOLI - Per il Covid19 serve una cura più che un vaccino. Lo sostiene Giulio Tarro in un’intervista rilasciata a L’Eco del ... Continua a leggere >>

LA BOMBA SEXY di Napoli Magazine

BOMBA SEXY - GIULIA DE LELLIS NAPOLI - Una cena al ristorante a base di baci, coccole e tenerezze per Giulia De Lellis e Andrea Damante. Ora che si sono ri... Continua a leggere >>

TUTTI IN RETE con Rosa Petrazzuolo

CORONAVIRUS - ASCIERTO: "LA CAMPANIA SI AVVICINA ALLA VITTORIA CONTRO IL VIRUS, STADI APERTI? CI VUOLE ANCORA TEMPO, SONO TIFOSO DELLA JUVE DAL '72, VOTO 10 AD ADL PER COME SI È COMPORTATO, MARADONA E CR7 ALLO STESSO LIVELLO, PER IL VACCINO CI VORRÀ ALMENO UN ANNO"

113995

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore si è aggiudicato la finale porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”.


09-06-2020

Data

LAVALSUSA.IT

Pagina Foglio

1/2

CERCA

LA GIAVENESE ERIKA DEMATTEIS È FRA I DIECI FINALISTI DEL PREMIO GIOVEDÌSCIENZA Pubblicato da Alberto Tessa | Giu 9, 2020 | Cultura, Ultim'ora | 0 

113995

Ultima modifica: 9 Giu, 2020

È giavenese una dei dieci finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus.


Data

LAVALSUSA.IT

09-06-2020

Pagina Foglio

2/2

Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. Sono state 64 le candidature pervenute per l’edizione 2020: 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina. Centouno giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è la giavenese Erika Dematteis, ricercatrice presso il Dipartimento di Chimica, Centro Interdipartimentale NIS e INSTM, dell’Università di Torino. Il progetto con cui la giovane studiosa si è aggiudicata la finale porta il titolo: “Scusi, mi fa il pieno di acqua?”. Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo: oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito. © Riproduzione riservata

CONDIVIDERE:

 PRECEDENTE

SUCCESSIVO 

Coronavirus, dopo 68 giorni e 10 tamponi il sindaco di Reano è negativo

I sindaci insieme per il ponte di Alpignano: proposta la soppressione del pedaggio a Bruere

I sindaci insieme per il ponte di Alpignano: proposta la soppressione del pedaggio a Bruere 9 Giugno 2020

Coronavirus, dopo 68 giorni e 10 tamponi il sindaco di Reano è negativo

Giaveno ha salutato per l’ultima volta il “Compagno Cugno”

8 Giugno 2020

8 Giugno 2020

Open day virtuale all’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno l’11 giugno 8 Giugno 2020

113995

POST CORRELATI


09-06-2020

Data

ILGIORNALEDISALERNO.IT

Pagina

1/2

Foglio GIUGNO 9, 2020

12:51:37 PM

CRONACA

HOME PAGE

ATTUALITÀ

DISCLAIMER

POLITICA

PRIVACY POLICY E COOKIES POLICY

PROVINCIA E REGIONE

TURISMO ED EVENTI

SPORT

ECONOMIA

ITALIA E MONDO You are here Home > Attualità > Il salernitano Marco Miniaci tra i 10 migliori ricercatori italiani under 35

Attualità

SPORT CONSIGLIO FEDERALE: LA STAGIONE SI CONCLUDE IN BASE AL MERITO SPORTIVO  GIUGNO 8, 2020

IL SALERNITANO MARCO MINIACI TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI UNDER 35  GIUGNO 9, 2020

 REDAZIONE

 MINIACI, MONDO, RICERCA, SALERNITANO,

SCIENZA

È salernitano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus. Giunto alla sua nona edizione, il Premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall’Astrofisica all’Ingegneria e all’Informatica. 6 4 le candidature pervenute per l’edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, con argomenti che spaziano dalla biologia alla fisica, passando per la termodinamica e la medicina.

LUNEDÌ 15 GIUGNO PARTE IL CAMPO ESTIVO ORGANIZZATO DAL GRUPPO ACQUACHIARA PER I BAMBINI DA 4 AI 14 ANNI: SI SVOLGERÀ PRESSO LA PISCINA COMUNALE DI CAVA DE’TIRRENI  GIUGNO 8, 2020

CONTINUANO LE CONFERME, I TERZINI DALLA COSTA E MANOJLOVIC RESTANO ALLA JOMI SALERNO  GIUGNO 7, 2020

NASCE FIVE LAB: IL PROGRAMMA SETTIMANALE CON LO SPORT CHE FA RETE  GIUGNO 6, 2020

SALERNITANA, LAVORO ATLETICO NELLA SEDUTA MATTUTINA  GIUGNO 5, 2020

Il prossimo 23 settembre a Torino, presso la sede di Unimanagement – Unicredit, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6

Ricercatore Marco Miniaci

ALDO RUSSO ALLENERÀ LA TODIS SALERNO ANCHE NEL 2020/21: “PROVEREMO AD ALLESTIRE ROSTER COMPETITIVO”  GIUGNO 5, 2020

VOLLEY MASCHILE: ORA È UFFICIALE, INDOMITA REINTEGRATA IN SERIE B  GIUGNO 5, 2020

113995

101 giurati hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti. Tra questi c’è il salernitano Marco Miniaci, classe 1986, ricercatore specializzato in dinamica delle onde, strutture periodiche e metamteriali presso il CNRS (FR). Due volte Marie-Curie fellow, dal 2015 collabora assiduamente col Politecnico di Torino. Il progetto con cui il giovane ricercatore si è aggiudicato la finale porta il titolo: “Il mantello dell’invisibilità (elastica): controllare le onde con i metamateriali”.


Data

ILGIORNALEDISALERNO.IT

09-06-2020

Pagina Foglio

2/2

minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vincerà il merito ma rivestirà ruolo cruciale anche la dote comunicativa. A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. Per il vincitore è previsto un premio in denaro del valore di 5000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2020/2021. Non solo, oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3000 euro ciascuno: Il Premio Speciale Elena Benaduce assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita.

ECONOMIA

Il Premio GiovedìScienza Futuro, dedicato ai ricercatori che presentino – oltre al progetto scientifico – uno studio di fattibilità e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che, oltre al progetto scientifico, abbiano sviluppato anche una proposta progettuale inserita in questo ambito.

BANDO BORGHI E CENTRI STORICI  GIUGNO 8, 2020

BONUS AFFITTI: ARRIVANO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE CON LA CIRCOLARE N.14/E DEL 6 GIUGNO 2020

WhatsApp

 GIUGNO 8, 2020

LL BONUS PER TV E DECODER HA RAGGIUNTO QUOTA 96.202 MA SONO ANCORA DISPONIBILI PER FAMIGLIE A BASSO REDDITO 150 MILIONI  GIUGNO 8, 2020

RIPARTONO GLI AGRITURISMI, COLDIRETTI: “SI VA VERSO UNA LENTA NORMALITÀ”  GIUGNO 8, 2020

VIA AL BONUS AFFITTI DELLE IMPRESE E ALLO SCONTO BICICLETTE  GIUGNO 7, 2020

Meteo SALERNO

PREVISIONI METEO

Attualità Cronaca Primo piano

OPERAZIONE ANTI DROGA, ECCO I NOMI DEI COINVOLTI NEL BLITZ DI OGGI A SALERNO  GIUGNO 9, 2020

REDAZIONE

Blitz antidroga dei carabinieri, i provvedimenti nascono da

Attualità Italia e Mondo

Attualità

CORONAVIRUS. IL BRASILE SUPERA I 700 MILA CASI  GIUGNO 9, 2020

REDAZIONE

Superano i 7 milioni i casi nel mondo dall’inizio...

RINNOVO CONTRATTI, I LAVORATORI DELLA SANITÀ ACCREDITATA SCIOPERANO IN PIAZZA AMENDOLA  GIUGNO 9, 2020

CERCA

Mar 09

16

24

SW 10 km/h

Mer 10

15

22

SW 14 km/h

Gio 11

14

24

SW 12 km/h

Ven 12

12

24

W 8 km/h

Sab 13

12

29

SW 23 km/h

Dom 14

17

24

W 15 km/h

Lun 15

16

25

SW 10 km/h

REDAZIONE

Si sono ritrovati stamani in piazza Amendola sotto la...

© Previsioni a cura di Centro Meteo Italiano

113995

Roma

RELATED POSTS


09-06-2020

Data

   "247.LIBERO.IT

Pagina

1

Foglio

MAIL

NEWS

SPORT

VIDEO

COMMUNITY

IN CITTÀ

ALTRO

AIUTO

REGISTRATI

ENTRA

CERCA NOTIZIE Griglia

Prima pagina Lombardia Lazio

Campania

Emilia Romagna Veneto

Piemonte

Puglia

Cronaca Economia Politica Spettacoli e Cultura Sport Scienza e Tecnologia

Informazione locale

PREMIO GIOVEDÌSCIENZA. RICERCATORE SALERNITANO SELEZIONATO TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI U35 Cilento Notizie  

Timeline

Grafo

Sicilia Toscana Liguria Altre regioni Stampa estera

CONDIVIDI QUESTA PAGINA SU

Facebook

Twitter

Mi piace

116327 25 minuti fa

Google+

Invia

RSS

Iscriviti per vedere cosa piace ai tuoi amici.

Le nove edizioni hanno coinvolto 494 candidati con le loro ricerche, dalla Biologia alla Neurologia, dall'Astrofisica all'Ingegneria e all'Informatica. 64 le candidature pervenute per l'edizione 2020, 35 ricercatrici e 29 ricercatori, provenienti ... Leggi la notizia Persone:  marco miniaci elena benaduce Organizzazioni:  premio giovedìscienza giuria popolare Luoghi:  torino unimanagement Tags:  ricercatore ricercatori

ALTRE FONTI (392)

Termini e condizioni d'uso - Contattaci

Bando Faber 3, scadenza prorogata per assunzione di 10 ricercatori

GoNews  -  8-6-2020

Conosci Libero Mail?

Organizzazioni: faber università Luoghi: firenze arezzo

Sai che Libero ti offre una mail gratis con 5GB di spazio cloud su web, cellulare e tablet?

Tags: ricercatori assunzione

'L'Universo è precario': ricercatori Unipi teorizzano un nuovo modello per la fisica moderna Gli orari migliori per bere il caffé: una ricerca ci dice quali sono 4 giugno 2020 Il 'Premio Antico Fattore' dell'Accademia dei Georgofili al ricercatore Unipi Giovanni Caruso 5 giugno 2020 Si chiama 'Naturalezza Precaria' ed è il rivoluzionario scenario teorizzato da due scienziati dell'Università di Pisa per rifondare la fisica moderna al ...

Persone: giovanni caruso daniele teresi

CITTA'

Organizzazioni: unipi università

Milano

Palermo

Perugia

Roma

Firenze

Cagliari

Napoli

Genova

Trento

Bologna

Catanzaro

Potenza

Venezia

Ancona

Campobasso

Torino

Trieste

Aosta

Bari

L'Aquila

Luoghi: pisa Tags: ricercatori fisica

Pisa Today  -  8-6-2020

pat * " Scienza a ore sei ": « Proseguono gli appuntamenti in streaming, mercoledì 10 giugno alle ore 18.00 si parlerà di Cyberbullismo » ... tornato nel 2020 in versione virtuale, con protagonisti le ricercatrici e i ricercatori di ... si parlerà di Cyberbullismo con Enrico Maria Piras, ricercatore eHealth, FBK,, Gabriele Baratto, ... Opinione Agenzia Giornalistica  -  8-6-2020

Persone: oliviero facchinetti Organizzazioni: cyberbullismo odflab Luoghi: trento trentino Tags: pat appuntamenti

Mozione per il conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki

Una Citta in Comune  -  8-6-2020

Altre città

gabriele baratto

Prodotti: facebook

... Nsi,; Il rapporto di polizia presentato ai legali del ricercatore "sostiene falsamente che venne ... ricercatori, avvocati, esponenti di organizzazioni per i diritti umani; L'attivismo di Zaki e la ...

Scopri di più

Persone: patrick george zaki zaki Organizzazioni: università

FOTO PREMIO GIOVEDÌSCIENZA. RICERCATORE SALERNITANO SELEZIONATO TRA I 10 MIGLIORI RICERCATORI ITALIANI U35 Cilento Notizie -  5-62020

unione europea Prodotti: costituzione Luoghi: egitto bologna Tags: conferimento cittadinanza onoraria

Astronomia, l'evoluzione del sistema di Saturno: anche dal Campus di Forlì un'importante scoperta

1 di 1

113995

Inoltre, grazie ad una novità prevista dalla terza edizione del bando, i ricercatori FABER potranno ... 600.000 euro in totale in tre anni,, 20 mila euro annui per ciascun ricercatore che verrà assunto ...


Data

ALMANACCO.CNR.IT (WEB)

12-02-2020

Pagina Foglio

Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

1

Iscriviti |

N. 3 - 12 feb 2020 ISSN 2037-4801

Mensile a cura dell’Ufficio Stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche Prima pagina | Editoriale | Focus | L'altra ricerca | Faccia a faccia | Recensioni | Video del mese

L'altra ricerca In questo numero Città a misura di natura Desarc-Maresanus, per ridurre la CO2 in atmosfera Ambiente, Europa e Italia 2020

a cura di Marina Landolfi

Opportunità

Premio GiovedìScienza per ricercatori under 35 Premi dal: al: 28/02/2020

Torna Famelab, il talent per ricercatori

Iscrizioni aperte per il “Premio nazionale GiovedìScienza” riservato a ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani, che hanno così l'opportunità di comunicare al grande pubblico il proprio lavoro, nell'ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, evento

Premio GiovedìScienza per ricercatori under 35 Roma, al via due master a Tor Vergata In mostra le illusioni dei sensi

Altre Opportunità ancora disponibili Un riconoscimento per le eccellenze nelle scienze della vita

n°2 - 2020

Neutrini in fondo al mare

n°2 - 2020

L'altra metà della fisica

n°1 - 2020

Sostenibilità, i giovani la raccontano così

n°1 - 2020

Cost, la call che promuove i network

n°11 - 2019

Archivio Tematico Salute Informatica Cultura

nazionale dedicato alla divulgazione scientifica.

Tecnologia

I premi da assegnare sono quattro: Premio GiovedìScienza, per presentare i risultati del proprio lavoro di ricerca in pochi minuti e mettere alla prova le proprie capacità comunicative. Una giuria tecnica, formata da accademici, esperti della comunicazione scientifica e una giuria popolare composta da studenti della scuola secondaria valuteranno l'efficacia degli interventi decretando i dieci finalisti; premio speciale Elena Beneduce per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti finalisti; premio GiovedìScienza Futuro, rivolto ai candidati che presentano uno studio di fattibilità con l'obiettivo di stimolare un'interazione tra mondo scientifico, economico ed ecosistema dell'innovazione; premio Industria 4.0 per chi sviluppa ricerche in tale ambito. In palio riconoscimenti in denaro e per il vincitore del premio Giovedìscienza, l'opportunità di partecipare alla XXXV edizione dell'iniziativa con una conferenza dedicata. Le candidature devono pervenire esclusivamente online, nella sezione dedicata del sito, entro le ore 13.00 del 28 febbraio 2020.

Agroalimentare Socio-economico Ambiente apri archivio

Il concorso è realizzato dall'associazione CentroScienza onlus e promosso da Regione Piemonte e Comune di Torino, con il contributo, tra gli altri, di Camera di commercio di Torino e UniCredit Spa e con la collaborazione di Università degli Studi e Accademia delle Scienze di Torino; media partner Tgr Leonardo e Torinoscienza. Informazioni:

113995

www.giovediscienza.it

REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N. 522 DEL 18 settembre 2002 | Contatti


28-01-2020

Data

AMICIAMICI.COM (WEB2)

Pagina Foglio

AmiciAmici.com

 Categorie

 Foto

 Comunicati Stampa

✉ Contattaci

1/2

✏ Collegati

PREMIO GIOVEDÌSCIENZA 9ª EDIZIONE Scienza

TeamViewer: Remote Access Tool Experience unprecedented performance with TeamViewer. Download now.

DOWNLOAD

TeamViewer

Articolo originale tratto da GiovediScienza

Di la tua: Si è verificato un errore. Riprova più tardi. (ID riproduzione: AWSGJ843r8J5aWXu) Ulteriori informazioni

Disqus

Commenti

Comunità 1 

Altri video su YouTube

Accedi

 Consiglia Ordina dal migliore

Inizia la discussione... ENTRA CON

O REGISTRATI SU DISQUS ?

Nome

WE LOVED EACH

Un lungo viaggio

Evoluti per Caso

FROM

113995

Eleonora Maggioni - P… Enrico Corsaro - La rot… PIERGIORGIO ODIFRE…


28-01-2020

Data

AMICIAMICI.COM (WEB2)

Pagina

2/2

Foglio

OTHER SO MUCH

dall’Africa

RECONSTRUCTIVE

✉ Iscriviti

La nuova rivoluzione digitale

Privacy

Scienza 2018: uomini, donne,

Per approfondimenti vi invitiamo a prendere visione dell'articolo originale.

Questo video può essere coperto da copyright. L'inserimento è automatico dal feed YouTube in accordo con i termini d'uso di YouTube, LLC.

« Il cartoon del genio Makkox: "Stay bestia"

Abbiamo parlato anche di: Amici e Sentimenti Economia e Finanza

Annunci

Editoriale PodCast

Attualità e Società

Feste ed Eventi Politica

Foto

Casa e Giardino Fun

Salute e Benessere

Guide

Cellulari e Telefonia

Internet e Tecnologia

Scienza

Scrittori e Artisti

Cibi e Bevande

Cinema

Città

Intrattenimento

Lavoro

Moda e Bellezza

Sport

Trailer

Turismo e Viaggi

Dibattito

Tv

Utilità

diMartedì Motori

Eco e Natura

Musei

Musica

Parma

Valtaro

Ci trovi sui social:

AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto. Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with

in ValTaro

Esegui l'upgrade a un browser supportato per generare un test reCAPTCHA.

In questo sito utilizziamo i cookies per rendere la tua navigazione migliore e personalizzata. Questo messaggio è per fare in modo che ne sei informato:

Ok

Info

113995

Perché sta capitando a me?


Data

ATNEWS.IT (WEB)

Foglio

 Menù 

Comuni 

Associazioni 

28-01-2020

Pagina

Servizi 

Cerca Martedi , 28 Gennaio 2020

1/3

Seguici su   

Accedi 

CULTURA

Ricerca, sono aperte le candidature per GiovediScienza 2020 1 Bando, 4 Premi: chiamata per i ricercatori under 35 in tutta Italia di Redazione - 28 Gennaio 2020 - 16:21

Stampa

Invia notizia

 2 min

 premio nazionale giovedìscienza

Da oggi no al 28 febbraio sono aperte le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla

ATmeteo Asti

Previsioni 11°C

3°C

GUARDA IL METEO DELLA TUA CITTÀ

113995

Più informazioni su


Data

ATNEWS.IT (WEB)

28-01-2020

Pagina Foglio

2/3

divulgazione scienti ca. Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di partecipare alla 35a edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata. 4 i premi da assegnare:

ATTUALITÀ

Meteo: in arrivo pioggia e qualche occo di neve in collina nell’Astigiano previsioni  Condividi

 Commenta

Premio GiovedìScienza. Il merito scienti co è la base di valutazione per selezionare i nalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione nale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del proprio lavoro di ricerca nel modo più semplice, diretto e appassionante possibile. 10 nalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scienti cotecnologica del nostro territorio.

A valutare l’ef cacia comunicativa degli interventi dei 10 nalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scienti ca) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado.

Premio GiovedìScienza Futuro, rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto e Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0; due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione. Il regolamento del bando è disponibile su www.giovedìscienza.it.

ATlettere

Tutte le lettere

Giornata internazionale dell’educazione, Tempi di fraternità: “Ricordiamo il pedagogista astigiano Remo Fornaca”

113995

Premio speciale Elena Benaduce, per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti nalisti.


Data

ATNEWS.IT (WEB)

28-01-2020

Pagina Foglio

3/3

Oggi è la Giornata internazionale dell’Educazione: “Importante ricordare i grandi pedagogisti” Christian Giordano: “La Casa della Salute di Villanova d’Asti? Di male in peggio.

INVIA UNA LETTERA

Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online nella sezione dedicata del sito di GiovedìScienza entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. Per info: premio@centroscienza.it – tel. 0118394913

.

Contenuti Sponsorizzati da Taboola

T-Cross con Tech Pack. Anche domenica. Con gurala

Antifurto Verisure

Volkswagen

Chi investe in Amazon guadagna in media 3.700€ al mese. Scopri…

Prestiti per pensionati Inps

Milan: Quanto costa un montascale? Speciali Montascale | Ricerca annunci

113995

Ecco come difendere la tua casa dai ladri con Verisure. Promo genna…

Prestito per pensionati

Ti ricordi di lei? Fai un respiro profondo prima di vedere com'è adesso


Data

ATNEWS.IT (WEB)

Foglio

 Menù 

Comuni 

Associazioni 

28-01-2020

Pagina

Servizi 

Cerca Martedi , 28 Gennaio 2020

1/3

Seguici su   

Accedi 

CULTURA

Ricerca, sono aperte le candidature per GiovediScienza 2020 1 Bando, 4 Premi: chiamata per i ricercatori under 35 in tutta Italia di Redazione - 28 Gennaio 2020 - 16:21

Stampa

Invia notizia

 2 min

 premio nazionale giovedìscienza

Da oggi no al 28 febbraio sono aperte le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla

ATmeteo Asti

Previsioni 11°C

3°C

GUARDA IL METEO DELLA TUA CITTÀ

113995

Più informazioni su


Data

ATNEWS.IT (WEB)

28-01-2020

Pagina Foglio

2/3

divulgazione scienti ca. Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di partecipare alla 35a edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata. 4 i premi da assegnare:

ATTUALITÀ

Meteo: in arrivo pioggia e qualche occo di neve in collina nell’Astigiano previsioni  Condividi

 Commenta

Premio GiovedìScienza. Il merito scienti co è la base di valutazione per selezionare i nalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione nale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del proprio lavoro di ricerca nel modo più semplice, diretto e appassionante possibile. 10 nalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scienti cotecnologica del nostro territorio.

A valutare l’ef cacia comunicativa degli interventi dei 10 nalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scienti ca) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado.

Premio GiovedìScienza Futuro, rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto e Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0; due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione. Il regolamento del bando è disponibile su www.giovedìscienza.it.

ATlettere

Tutte le lettere

Giornata internazionale dell’educazione, Tempi di fraternità: “Ricordiamo il pedagogista astigiano Remo Fornaca”

113995

Premio speciale Elena Benaduce, per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti nalisti.


Data

ATNEWS.IT (WEB)

28-01-2020

Pagina Foglio

3/3

Oggi è la Giornata internazionale dell’Educazione: “Importante ricordare i grandi pedagogisti” Christian Giordano: “La Casa della Salute di Villanova d’Asti? Di male in peggio.

INVIA UNA LETTERA

Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online nella sezione dedicata del sito di GiovedìScienza entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. Per info: premio@centroscienza.it – tel. 0118394913

.

Contenuti Sponsorizzati da Taboola

T-Cross con Tech Pack. Anche domenica. Con gurala

Caduta dei capelli? Scopri come correre ai ripari

Antifurto Verisure

Volkswagen

Cesare Ragazzi

Milan: Quanto costa un montascale?

Chi investe in Amazon guadagna in media 3.700€ al mese. Scopri…

Prestiti per pensionati Inps

113995

Ecco come difendere la tua casa dai ladri con Verisure. Promo genna…

Speciali Montascale | Ricerca annunci

Prestito per pensionati


Data

28-01-2020

Pagina Foglio

HOME NEWS METEO

NOWCASTING

GEO-VULCANOLOGIA

ASTRONOMIA ALTRE SCIENZE

FOTO

VIDEO

1/2

SCRIVI ALLA REDAZIONE

HOME » NEWS

Divulgazione scientifica: aperte le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza

+24H

+48H

+72H

Le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza sono aperte dal 28 gennaio al 28 febbraio A cura di Filomena Fotia

28 Gennaio 2020 15:06

Virus Cina: la situazione è fuori controllo, delirio a Wuhan

Sono aperte, dal 28 gennaio al 28 febbraio, le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla divulgazione scientifica.

l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. Il regolamento del bando è disponibile su www.giovedìscienza.it.

113995

Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con


Data

28-01-2020

Pagina Foglio

2/2

In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di partecipare alla 35a edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata. I premi da assegnare sono 4: PREMIO GIOVEDÌSCIENZA, il merito scientifico è la base di valutazione per selezionare i finalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione finale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del proprio lavoro di ricerca nel modo più semplice, diretto e appassionante possibile. 10 finalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scientifico-tecnologica del nostro territorio. A valutare l’efficacia comunicativa degli interventi dei 10 finalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado. PREMIO SPECIALE ELENA BENADUCE, per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti finalisti. PREMIO GIOVEDÌSCIENZA FUTURO rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto e PREMIO INDUSTRIA 4.0 rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0; due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione.

Valuta questo articolo No votes yet.

113995

     


02-02-2020

Data

NEWSNOVARA.IT

Pagina

1/2

Foglio

Il sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze e in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo

Assicurazione Viaggio?

questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione, ne acconsenti l’uso. Per saperne di più o negare il consenso clicca qui. OK PREVENTIVO

Assicurati con AIG, costa meno di quello che pensi AIG

PRIMA PAGINA SPORT

REGIONE

NOTIZIE DAL PIEMONTE

NOVARA

CRONACA POLITICA

EVENTI SANITÀ ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

PROVINCIA

/ EVENTI CHE TEMPO FA

Mobile

Facebook

LUN 3 7.4°C 17.5°C MAR 4 6.7°C 15.8°C

Premio Nazionale GiovedìScienza 2020: aperte le candidature

Direttore

Archivio

Meteo

NewsNovara.it

EVENTI | 02 febbraio 2020, 13:05

ADESSO 12.7°C

RSS

Mi piace

0

2773 "Mi piace"

Consiglia

Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici

1 Bando, 4 Premi: chiamata per i ricercatori under 35 in tutta Italia

@Datameteo.com

RUBRICHE Il Punto di Beppe Gandolfo Fotogallery

IN BREVE

Videogallery

sabato 01 febbraio

Cerca

Sono aperte, dal 28 gennaio al 28 febbraio, le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione

La mostra “Divisionismo. La rivoluzione della luce” ha superato quota 20.500 visitatori, con la prospettiva di oltrepassare la soglia dei 40 mila entro la chiusura prevista nel mese di aprile (h. 09:30)

venerdì 31 gennaio

113995

CERCA NEL WEB


Data

NEWSNOVARA.IT

Foglio

torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla divulgazione scientifica. Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. Il regolamento del bando è disponibile su www.giovedìscienza.it. In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di partecipare alla 35a edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata. I premi da assegnare sono 4:

02-02-2020

Pagina

2/2

"A futura memoria" al Circolo dei Lettori di Novara (h. 16:17)

WINTER SALES SCONTI FINO AL

70% Scopri le nostre regalo

idee PREMIO GIOVEDÌSCIENZA, il merito scientifico è la base di valutazione per selezionare i finalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione finale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del proprio lavoro di ricerca nel modo più semplice, diretto e appassionante possibile. 10 finalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scientifico‐tecnologica del nostro territorio.

"A tutto vapore": al Castello di Novara la mostra fotografica sul treno storico (h. 12:43)

Concerto Ufficiale per la Patronale di San Gaudenzio (h. 11:13)

Chicago by night al Teatro Civico di Oleggio (h. 11:13)

SCOPRI Il premio nazionale "Nati per leggere" arriva all'XI edizione: come partecipare (h. 09:39)

A valutare l’efficacia comunicativa degli interventi dei 10 finalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado. PREMIO SPECIALE ELENA BENADUCE, per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti finalisti.

Torino: le opportunità che la digitalizzazione e la teletrasmissione offrono in ambito medico e sanitario, verranno discusse giovedì prossimo presso il Palazzo Lascaris (h. 09:00)

giovedì 30 gennaio Sabato Nancy Brilli al Coccia con ‘A che servono gli uomini’ (h. 10:00)

PREMIO GIOVEDÌSCIENZA FUTURO rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto e PREMIO INDUSTRIA 4.0 rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0; due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione. Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online nella sezione dedicata del sito www.giovediscienza.it entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. Per info: premio@centroscienza.it ‐ tel. 0118394913

martedì 28 gennaio Vartakidz, salviamo l'ambiente pila per pila (h. 17:19)

18 anni a Trecate: grande partecipazione (h. 10:25)

113995

Leggi le ultime di: Eventi

C.S.


Data

POLITO.IT

Foglio

Ateneo

Didattica

Corporate Image

04-02-2020

Pagina

Ricerca

Events

Imprese

Multimedia

Campus Internazionale

ITA

|

ENG

1 argomenti o persone

Press Room

Home > Press Room > Avvisi e scadenze > Premio nazionale GiovedìScienza 2020

Magazine PoliFlash

Categoria: Call e bandi Stato: Corrente

Social Network

Scadenza 28 febbraio 2020 - ore 13.00

Comunicati

PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA 2020

Newsletter Rassegna Stampa Avvisi e scadenze

Sono aperte fino al 28 Febbraio 2020 le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla divulgazione scientifica. Il bando è aperto alle ricercatrici e ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. I premi ​Sono 4 i premi in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di presentare il proprio lavoro di ricerca nella 35° edizione di GiovedìScienza, con una conferenza dedicate. Premio GiovedìScienza (€ 5.000), il merito scientifico è la base di valutazione per selezionare i finalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione finale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del proprio lavoro di ricerca. 10 finalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scientifico-tecnologica del nostro territorio. A valutare l’efficacia comunicativa degli interventi dei finalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado. Premio Speciale Elena Beneduce (€ 3.000) dedicato a lavori di ricerca che si distinguano per avere ricadute dirette o importanti sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il premio sarà assegnato dalla Giuria Popolare a uno dei 10 progetti finalisti. Premio GiovedìScienza Futuro (€ 3.000) rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto. Premio Industria 4.0 (€ 3.000) rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0. Due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione. Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online nella sezione dedicata del sito internet di GiovedìScienza entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. Per informazioni: premio@centroscienza.it - telefono: 0118394913 bando

(267 KB)

regolamento

(293 KB)

113995

Condividi su

Politecnico di Torino

Staff

Corso Duca degli Abruzzi, 24

Mappa del sito

10129 Torino, ITALY

Privacy


RPFASHIONGLAMOURNEWS.COM

Data

Foglio

Home

Redazione

Informazioni

29-01-2020

Pagina

1/3 

Contatti

RP FASHION & GLAMOUR NEWS la rivista online che Racconta e Propone moda, mode, tendenze e …

NOTIZIE & COMUNICATI

Torino: Premio Nazionale GiovedìScienza. Aperte le candidature

NOI DI RP FASHION & GLAMOUR NEWS

RP Fashion & Glamour News è la rivista online che racconta e propone sensazioni, esperienze, punti di vista, emozioni legate a tutto quanto fa “fashion” e “glamour”. Tutto quanto fa moda, tutto quanto fa tendenza e RP Fashion & Glamour News vuole raccontare questo.

Riceviamo e pubblichiamo

 0 Commenti Un bando, quattro premi: questo è il Premio Nazionale GiovedìScienza, call per i ricercatori under 35 anni di tutta Italia. Le candidature aperte fino al 28 febbraio.

Metti mi piace alla pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato… https://www.facebook.com/rpfash ionglamournews/

Fino al 28 febbraio sono aperte le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34ª edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla divulgazione scientifica.

CATEGORIE

 A tu per tu (7)  A tu per tu tre domande a… (2)  Angolo del benessere naturale

Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio

(63)  Appunti Musicali (810)  Arte Culinaria (65)  Aspiranti Modelle (50)

GiovedìScienza, l’opportunità di partecipare alla 35ª edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata.

 Calendario 2020 (3)

Quattro i premi da assegnare: Premio GiovedìScienza. Il merito scientifico è la base di

 Cultura Arte e Spettacolo

valutazione per selezionare i finalisti, la dote comunicativa ne

(755)

113995

Date: gennaio 29, 2020


Data

RPFASHIONGLAMOURNEWS.COM

29-01-2020

Pagina Foglio

decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione finale, per arrivare al cuore e al

2/3

 Eventi & Manifestazioni (684)

cervello delle giurie

 FAI – I luoghi del cuore 2018

divulgando i risultati del

(88)

proprio lavoro di ricerca

 Il ritorno della Capra Enoica

nel modo più semplice, diretto e appassionante possibile. 10 finalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scientifico-tecnologica del nostro territorio. A valutare l’efficacia comunicativa degli interventi dei 10

(68)  La Foto della Settimana (76)  La notizia della Sera (102)  Moda & Mode (218)

finalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado. Premio speciale Elena Benaduce, per le ricerche dedicate alla

 Modelle, fotografi e… (27)  Non solo Misteri (8)  Notizie & Comunicati (386)

persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti finalisti. Premio GiovedìScienza

 Pensieri da viaggiatore: viaggi e turismo

Futuro, rivolto ai candidati

(246)

che presenteranno uno

 Racconti e Poesie (12)

studio di fattibilità per l’implementazione del

 Riflessioni (57)

progetto e Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0; due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti

 Roby Sing & Song (1)  RP Consiglia (64)  RP Event (59)

dell’ecosistema dell’innovazione. Il regolamento del bando è disponibile su www.giovedìscienza.it. Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online

 Tendenze (160)  The Tatler (10)

nella sezione dedicata del sito di GiovedìScienza entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. Per info: premio@centroscienza.it – tel. 0118394913 CERCA

Search

Share this:

 Twitter

 Facebook

 Altro ARTICOLI RECENTI

La speranza: un racconto breve di Antonio Scafaro FABRIZIO CAPRA

GIOVEDÌSCIENZA

JACOPO SCAFARO

PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA

ROBERTA PELIZER

RP FASHION & GLAMOUR NEWS

TORINO

Torino: Premio Nazionale GiovedìScienza. Aperte le candidature

113995

Caricamento...


Data

RPFASHIONGLAMOURNEWS.COM

29-01-2020

Pagina Foglio

3/3

Alto Adige: coccole di primavera nella “Anna Spa” ← PRECEDENTE Alto Adige: coccole di primavera nella

Dal tie and dye che regala vitaminiche sfumature, alla raffinatezza del rosso che incontra il blue.

“Anna Spa”

RISPONDI

The Tatler: cultura e stupidità ma con Kobe Bryant nel cuore Un 2020 all’insegna dell’enoturismo: il calendario di Movimento Turismo del Vino Giordana Angi: venerdì 7 febbraio esce “Voglio essere tua” (L'indirizzo non verrà pubblicato)

Nome (obbligatorio)

Sito web

GruVillage 105 Music Festival… e sono sei gli spettacoli già annunciati. Il 20 luglio i Postmodern Jukeboxe 50 Top Pizza: finali a Milano e Napoli per le migliori pizzerie italiane e del mondo

Notificami nuovi commenti via e-mail Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail

PUBBLICA UN COMMENTO

Casale Monferrato (Al). Carnevale 2020: il carro allegorico lo costruisci tu! Frutta, verdura, centrifugati, tisane… per rinforzarsi dopo l’influenza Itaca? Una volta era nel Mar Baltico… a Torino presentazione del libro “Omero nel Baltico” Castello di Cigognola e Gambero Rosso: insieme per il Tre Bottiglie Tour “Family Bistrot Fashion Show”: grande successo per la sfilata organizzata da RP Event di Roberta Pelizer Ferrara torna ai fasti del Rinascimento per il Carnevale degli Este Pavia: Lectio magistralis per “Cinquant’anni di Sellerio: da Sciascia a Camilleri” Achille Lauro: artista di strada

113995

E-mail (obbligatorio)


Data

SUNMAGAZINE.UNINA2.IT

12-02-2020

Pagina Foglio

1/2

RASSEGNA STAMPA

HOME

PRIMO PIANO

IL PUNTO

APPROFONDIMENTI

OPPORTUNITÀ STUDENTI

MEDIA GALLERY

GiovedìScienza, al via la competition per ricercatori under 35 Aperte le candidature alla nona edizione del Premio Nazionale GiovedìScienza, dedicato a ricercatrici e ricercatori under 35 dal 28 Gennaio al 28 Febbraio. Il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus, nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, è aperto alle ricercatrici e ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. Quattro i premi in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di presentare il proprio lavoro di ricerca nella 35° edizione di GiovedìScienza, con una conferenza dedicata. Un bando, 4 premi in denaro: PREMIO GIOVEDÌSCIENZA (€. 5.000), il merito scientifico è la base di valutazione per selezionare i finalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione finale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del proprio lavoro di ricerca. 10 finalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scientifico-tecnologica del nostro territorio. A valutare l’efficacia comunicativa degli interventi dei finalisti saranno una Giuria secondaria di secondo grado. PREMIO SPECIALE ELENA BENADUCE (€. 3.000) dedicato a lavori di ricerca che si distinguano per avere ricadute dirette o importanti sul benessere delle persone e sulla qualità della vita. Il premio sarà assegnato dalla Giuria Popolare a uno dei 10 progetti finalisti. PREMIO GIOVEDÌSCIENZA FUTURO (€. 3.000) rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto e PREMIO INDUSTRIA 4.0 (€. 3.000) rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0. Due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti

113995

Tecnica, composta da 5 professionisti (esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola


SUNMAGAZINE.UNINA2.IT

Data

12-02-2020

Pagina Foglio

2/2

dell’ecosistema dell’innovazione. Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online nella sezione dedicata del sito www.giovediscienza.it entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. In allegato invio il comunicato stampa, mentre questo link è possibile scaricare il materiale promo https://drive.google.com/open? id=1zovihB9o2jreqmfqCb3gdBGZedpzFPOP

CHI SIAMO | PRIVACY | UNICAMPANIA.IT

© 2017 Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli

113995

Testata giornalistica registrata con n.52 del 4/10/2013 presso il Tribunale di Napoli. Direttore responsabile Fabrizia Ruggiero. Tutti i diritti riservati


TRASFERIMENTOTEC.WORDPRESS.COM (WEB2)

Data

29-01-2020

Pagina Foglio

1/2

TTecnologico

Home

Chi siamo

Contatti

Costruiamo la rete per comunicare la scienza

Ricerca

TTecnologico nel web

← La Cina e l’artigianato tradizionale sardo: tra

Cerca

opportunità di mercato e tutela della proprietà intellettuale

Ricerca: aperte le candidature per il premio nazionale GiovedìScienza 2020

Social

Contatti

Pubblicato il 29 gennaio 2020

Da oggi fino al 28 febbraio sono aperte le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza,

mail: trasferimentotec@gmail.com

Clicca e acquista su Amazon

realizzato dall’associazione torinese CentroScienza Onlus nell’ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla divulgazione scientifica. Clicca e acquista l’ebook

Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di incoraggiare i

Da Galileo ad Einstein: la Gravità per tutti - Esperimenti con lo smartphone (SmartSchool)

protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l’opportunità di partecipare alla 35a edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata. 4 i premi da assegnare: Premio GiovedìScienza. Il merito scientifico è la base di valutazione per selezionare i

proprio lavoro di ricerca nel modo più semplice, diretto e appassionante possibile. 10 finalisti selezionati da oltre 100 Referees coinvolti. Fin dalla prima edizione il Premio si è confermato vetrina dell’eccellenza scientifico-tecnologica del nostro territorio. A valutare l’efficacia comunicativa degli interventi dei 10 finalisti saranno una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di

Follow TTecnologico on WordPress.com

TTecnologico fa parte della Rete dei dei comunicatori della scienza della Sardegna “Chentuconcas – Tante

113995

finalisti, la dote comunicativa ne decreta il vincitore. Una manciata di minuti, durante la competizione finale, per arrivare al cuore e al cervello delle giurie divulgando i risultati del


TRASFERIMENTOTEC.WORDPRESS.COM (WEB2)

29-01-2020

Data Pagina Foglio

2/2

teste per la scienza”

secondo grado. Premio speciale Elena Benaduce, per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti finalisti. Premio GiovedìScienza Futuro, rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l’implementazione del progetto e Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0; due riconoscimenti che guardano al mondo delle aziende, assegnati da una giuria composta da rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione. Il regolamento del bando è disponibile su www.giovedìscienza.it.

TTecnologico fa parte della rete PaperBlog

Media partner de “La settimana del #Rosa Digitale”

Tutte le candidature devono pervenire esclusivamente online nella sezione dedicata del sito di GiovedìScienza entro le ore 13 del 28 febbraio 2020. Clicca e acquista su Amazon

TTecnologico Ricerca: aperte le candidature per il premio nazionale GiovedìScienza 2020 trasferimentotec.wordpress.co m/2020/01/29/ric… https://t.co/gkoewkOdo1 24 minutes ago La Cina e l’artigianato tradizionale sardo: tra opportunità di mercato e tutela della proprietà@intellettuale… twitter.com/i/web/status/1… 1 hour ago

Condividi:

 E-mail

Tweet

 Stampa

Poste Italiane presenta la strategia di innovazione

Condividi su Tumblr

all’evento “Innovation Day” (Londra)

Caricamento...

trasferimentotec.wordpress.co Questa voce è stata pubblicata in Premio, Uncategorized e contrassegnata con GiovedìScienza, Giovedìscienza

m/2020/01/28/pos… https://t.co/iZrX50j4xO

2020, Premio Nazionale, Premio Nazionale GiovedìScienza, Ricercatori. Contrassegna il permalink.

21 hours ago Una nuova tecnica permette

← La Cina e l’artigianato tradizionale sardo: tra opportunità di mercato e tutela della proprietà intellettuale

l’integrazione di dispositivi elettronici e fotonici sulla stessa piattaforma di silicio… twitter.com/i/web/status/1…

Rispondi

21 hours ago Acceso con successo Ams-02: Luca Parmitano prolunga l’attività dell’esperimento sulla Iss trasferimentotec.wordpress.co m/2020/01/28/acc… https://t.co/rIk5uOmWwt 22 hours ago Follow @TTecnologico

E-mail (obbligatorio)

(L'indirizzo non verrà pubblicato)

Brevetti Espacenet European Patent Office

Piattaforma Innovazione della Camera di Commercio/

Sito web

Brevetti Punto Cartesiano –

Notificami nuovi commenti via e-mail Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail

Pubblica un commento

Orientamento nella P.I Sardegna Ricerche Ufficio italiano Brevetti e Marchi WIPO

113995

Freepatent Google Patents

Nome (obbligatorio)


28-01-2020

Data Pagina

1

Foglio Home

Mail

Cerca

Notizie

Sport

Finanza

Celebrity

Style

Cinema

Il mio portafoglio

Panoramica del mercato

Mobile

Altro

Search

Cerca notizie, simboli o aziende

Home Finanza

Meteo

Quotazioni

Finanza personale

Accedi

Mail

Industry

Italia Markets close in 1 hr 14 mins

FTSE MIB

Dow Jones

Nasdaq

23.923,02

28.687,66

9.217,22

+506,89 (+2,16%)

+151,86 (+0,53%)

+77,91 (+0,85%)

Ricerca, al via le candidature per il premio Giovedì Scienza

Cerca quotazioni

Visualizzazioni recenti

Fgl Askanews 28 gennaio 2020

La tua lista è vuota.

Roma, 28 gen. (askanews) - Da oggi fino al 28 febbraio sono aperte le candidature per il Premio Nazionale GiovedìScienza, realizzato dall'associazione torinese CentroScienza Onlus nell'ambito della 34a edizione di GiovedìScienza, uno degli appuntamenti italiani più importanti e longevi dedicati alla divulgazione scientifica. Il bando è aperto ai ricercatori under 35 degli enti di ricerca italiani con l'obiettivo di incoraggiare i protagonisti a comunicare al grande pubblico il proprio lavoro di ricerca. In palio somme in denaro e, per il vincitore del Premio GiovedìScienza, l'opportunità di partecipare alla 35a edizione di GiovedìScienza con una conferenza dedicata. Per il Premio GiovedìScienza saranno selezionati 10 finalisti da oltre 100 Referees sulla base del merito scientifico. Il vincitore sarà scelto sulla base dell'efficacia comunicativa da una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti (Accademici ed esperti della comunicazione scientifica) e una Giuria Popolare, composta da 5 classi della scuola secondaria di secondo grado. Previsti anche il Premio speciale Elena Benaduce, per le ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita, assegnato dalla giuria popolare a uno dei dieci progetti finalisti; il Premio GiovedìScienza Futuro, rivolto ai candidati che presenteranno uno studio di fattibilità per l'implementazione del progetto e il Premio Industria 4.0, rivolto ai candidati che svilupperanno la loro proposta progettuale partendo dal concetto di Industria 4.0.

113995

Potrebbe interessarti anche...


113995


Press & Digital PR Via Giordana 3. 10128 Torino Tel. 011/5534519 Cell. 333/4008592 ufficio stampa@maybepress.it

Profile for maybe ufficio stampa

Rassegna stampa_PREMIO GIOVEDìSCIENZA 2020  

Rassegna stampa_PREMIO GIOVEDìSCIENZA 2020  

Advertisement