Page 1

Satira & rumori di fondo - supplemento gratuito di SICILIAINFORMAZIONI - anno uno - numero 24 - 12 dicembre 2010

la

vucciria presenta: della domenica

Calen

2011

Dario


“Quando tre picciotti, palermitani per nascita e satiri per devozione, si incontrano sul web non sai mai cosa può capitare...!”

Calen

Dario

2011

LA VUCCIRIA DELLA DOMENICA anno uno - numero 24 - 12 dicembre 2010 supplemento gratuito al numero odierno di SICILIAINFORMAZIONI Direttore responsabile: Salvatore Parlagreco Grafica e impaginazione: Max & co. Finito di impaginare l’11 dicembre 2010 Testi, disegni e illustrazioni sono copyright dei rispettivi autori. Potete riprodurli liberamente, basta solo che citiate la fonte. I nostri indirizzi: www.lavucciria.net www.siciliainformazioni/giornale/lavucciria Mail: info@lavucciria.net

Con queste parole - ben due anni fa! - davamo inizio a un percorso che ci ha portato fin qui. E se dapprima fu il CALENDARIO SICULO 2009 (la cui copertina trovate qui a fianco), seguito dalla nascita della Vucciria e dal conseguente CALENDARIO (NON) PIU? OLIMPICO 2010 (la copetina è quella un po’ più sotto), oggi è la volta di un terzo calendario satirico... Partimmo che eravamo in tre e per strada abbiamo raccolto le partecipazioni di artisti della satira sempre più straordinari, quali Gianni Allegra, Marco Gavagnin, Fabio Pecorari, Giuseppe Lo Bocchiaro, Alberto Turturici, Giulio Laurenzi e tanti altri che sicuramente dimentichiamo. Insomma, il meglio che la nuova satira italiana potesse concederci. Ringraziamo tutti per la disponibilità, giacché solo grazie alla loro meravigliosa cortesia e alle loro splendide opere siamo potuti arrivare a questa terza tappa. Ebbene sì, non abbiamo saputo resistere alla tentazione e siamo dunque orgogliosi oggi di presentare il nuovo calendario della Vucciria. Scegliere il tema di quest’anno è stata un’impresa, indecisi com’eravamo fra il bunga-bunga e wikileaks. Ma poi un lampo! La classica folgorazione che ti colpisce ne cuore della notte, quando sei nel sonno più profondo... I SANTI! Perché no? Ma non i soliti santi, non i soliti noti. No, abbiamo osato l’osabile! Questi che vi presentiamo qui e che vi accompagneranno per un anno intero (sempre che ci arriviate...) sono i SANTI NOSTRI! Santi che non sfigurerebbero nel migliore dei pantheon possibili. Santi che, al confronto, il calendario di Frate Indovino diventa una barzelletta. Santi magistralmente inventati e ritratti da alcuni fra i migliori satiri in circolazione: Giovanni Angeli, Marco Careddu, Alberto Turturici (di nuovo!) Ecc. Satiri maestri che, anche questa volta, vogliamo per come hanno reso possibile il parto di quest’ennesima creaturina: le puerpere sono state eccezionali e magistralmente professionali. Ma non abbiamo mai avuto dubbi in proposito. Ora tocca voi... Scaricate, stampate e diffondete quello che - con molte probabilità - sarà l’evento del 2011. Fate in mondo che il verbo della satira viaggi attraverso il web e arrivi laddove non è mai stato (certo, ci rendiamo conto che raggiungere Palazzo Grazioli o la testa di Sandro Bondi sarà dura... Ma con un piccolo sforzo da parte vostra e tanta buona volontà si può fare. Oh se si può fare...).E che un po’ di sana vucciria sia con voi. Per tutto l’anno e oltre...


Gennaio

1 Sabato S. Madre di Dio 2 DOMENICA S. Basilio 3 Lunedì S. Genoveffa 4 Martedì S. Ermete 5 Mercoledì S. Amelia 6 Giovedì Epifania di N. S. 7 Venerdì S. Raimondo di P. 8 Sabato S. Massimo 9 DOMENICA S. Giuliano 10 Lunedì S. Aldo 11 Martedì S. Igino 12 Mercoledì S. Modesto 13 Giovedì S. Ilario 14 Venerdì S. Felice 15 Sabato S. Mauro 16 DOMENICA S. Marcello 17 Lunedì S. Antonio ab. 18 Martedì S. Liberata 19 Mercoledì S. Mario 20 Giovedì S. Sebastiano 21 Venerdì S. Agnese

GIOVANNI ANGELI

22 Sabato S. Vincenzo

San Carlone San Carlo della Giara di Gesturi, un altopiano dalle parti di Nuoro noto ai più per l'allevamento del cavallino della Giara. Non si hanno notizie della vita e tantomeno delle opere del San Carlo di Gesturi, si sa soltanto che in vita soffrì di gastrite a forza di mangiare malloreddus a sa Campidanesa. Visse a cavallo tra il XIX e il XXI secolo, campò un sacco insomma. L'unico ritratto esistente è conservato nella Certosa di Garegnano.

23 DOMENICA S. Emerenziana 24 Lunedì S. Francesco di S. 25 Martedì Conv. di S. Paolo 26 Mercoledì SS. Tito e Timoteo 27 Giovedì S. Angela Merici 28 Venerdì S. Valerio 29 Sabato S. Costanzo 30 DOMENICA S. Martina 31 Lunedì S. Giovanni Bosco


S. Verdiana

2 Mercoledì Pres. del Signore

3 Giovedì S. Biagio

4 Venerdì

Febbraio

1 Martedì

S. Gilberto

5 Sabato S. Agata

6 DOMENICA S. Paolo Miki

7 Lunedì S. Teodoro

8 Martedì

S. Girolamo Emil.

9 Mercoledì S. Apollonia

10 Giovedì S. Arnaldo

11 Venerdì N.S. di Lourdes

12 Sabato S. Eulalia

13 DOMENICA S. Maura m. 14 Lunedì S. Valentino 15 Martedì S. Faustino 16 Mercoledì S. Giuliana 17 Giovedì S. Donato 19 Sabato S. Mansueto 20 DOMENICA S. Silvano 21 Lunedì S. Eleonora

MASSIMO PALAZZO

18 Venerdì S. Simone

22 Martedì S. Margherita 23 Mercoledì S. Renzo 24 Giovedì S. Edilberto 25 Venerdì S. Cesario

Santa Pazienza

26 Sabato S. Romeo

Santa Pazienza. Ha vissuto più o meno in tutte le epoche, sopportando - e

27 DOMENICA S. Leandro 28 Lunedì S. Romano

per questo venendo beatificata - guerre, carestie, pestilenze, ribaltoni e programmi televisivi condotti da giuliano ferrara. Agli albori del XXI secolo, però, non trovò più le forze per resistere all’ennesimo scandalo sessualpolitico che vide come protagonista il Premier di una nota ex-potenza mondiale europea. Da allora si sono perse le sue tracce. Definitivamente...


Marzo

1 Martedì S. Albino

2 Mercoledì S. Basileo

3 Giovedì S. Cunegonda

4 Venerdì S. Casimiro

5 Sabato S. Adriano

6 DOMENICA S. Giordano

7 Lunedì S. Felicita

8 Martedì s. Giovanni

9 Mercoledì S. Francesca

10 Giovedì S. Simplicio

11 Venerdì S. Costantino

12 Sabato S. Massimiliano

13 DOMENICA I di Quaresima

14 Lunedì IV di Quaresima

15 Martedì S. Longino

16 Mercoledì S. Eriberto

17 Giovedì S. Patrizio

18 Venerdì S. Salvatore

19 Sabato S. Giuseppe

20 DOMENICA II di Quaresima

21 Lunedì S. Benedetto

22 Martedì LAMBERTO TOMASSINI

S. Lea

23 Mercoledì S. Turibio

24 Giovedì S. Romolo

25 Venerdì

Annunc. del Signore

26 Sabato S. Teodoro

Sant’Ignazio Sant'Ignazio Benito da Paternò Patrono dei Militari. E' uno dei Santi Guerrieri, nobile combattente e debellatore dei popoli infedeli, nonché difensore del Crocifisso fino alla morte (altrui). Vissuto ai tempi di Carlomagno, non si tirò indietro, quando, con forza e decisione, arrivò a strattonarlo per insegnargli la "dottrina dell'amore". Padre, non solo spirituale, ebbe tre figli ai quali fece conoscere la virtù dell'umiltà, battezzandoli con tre nomi da pirla. Nella santa icona che lo rappresenta è possibile osservare, inciso sullo scudo, uno dei suoi tanti stemmi, ché il Santo ne cambiò molti e differenti, a seconda delle circostanze.

27 DOMENICA III di Quaresima

28 Lunedì S. Sisto

29 Martedì S. Secondo 30 Mercoledì S. Amedeo 31 Giovedì S. Beniamino


S. Ugo

2 Sabato S. Francesco

3 DOMENICA IV di Quaresima

Aprile

1 Venerdì

4 Lunedì S. Isidoro

5 Martedì S. Vincenzo

6 Mercoledì S. Guglielmo

7 Giovedì S. Ermanno

8 Venerdì S. Alberto

9 Sabato S. Maria

10 DOMENICA V di Quaresima

11 Lunedì S. Stanislao

12 Martedì S. Giulio

13 Mercoledì S. Martino 14 Giovedì S. Abbondio 15 Venerdì S. Annibale 16 Sabato S. Lamberto 17 DOMENICA Le Palme 18 Lunedì S. Galdino 19 Martedì S. Ermogene 20 Mercoledì S. Adalgisa 21 Giovedì S. Anselmo GIULIO LAURENZI

22 Venerdì SS. Sotero e Caio 23 Sabato S. Giorgio 24 DOMENICA Pasqua 25 Lunedì Lunedì dell’Angelo 26 Martedì S. Marcellino 27 Mercoledì S. Zita 28 Giovedì S. Valeria 29 Venerdì S. Caterina 30 Sabato S. Pio

BeatoLele Mignotte delle

Beato Lele delle Mignotte è un protettore molto conosciuto, soprattutto nel mondo dei vip. Le sue discepole hanno fondato il famoso Ordine delle Giarrettiere Dorate. Le "sorelle" accolgono i bisognosi d'affetto a gambe aperte, chiedendo in cambio solo oro e gioielli (ma non disdegnando macchine di lusso, ville o incarichi pubblici). In vita ha aiutato persino il Presidente del Consiglio italiano, il signor B., a uscire dal tunnel dell'onanismo. Anche da lissù continua, instancabile, ad assistere i bisognosi con i suoi servigi. Sembra che il Padreterno, nel vederlo, abbia esclamato: Finalmente Lele, ma ce n'hai messo di tempo! Procuramene subito un paio che ci sappiano fare con le lingue. Meglio se laureate, Cribio!


Maggio

1 DOMENICA S. Giuseppe

2 Lunedì S. Atanasio

3 Martedì S. Filippo

4 Mercoledì SS. Silvano e Nereo

5 Giovedì S. Pellegrino

6 Venerdì S. Giuditta

7 Sabato S. Flavia

8 DOMENICA S. Desiderato

9 Lunedì S. Geronzio

10 Martedì S. Antonino

11 Mercoledì S. Fabio

12 Giovedì S. Rossana

13 Venerdì S. Emma

14 Sabato S. Mattia ap. 15 DOMENICA S. Torquato 16 Lunedì S. Ubaldo 17 Martedì S. Pasquale 18 Mercoledì S. Giovanni I papa FILIPPO CUCINOTTA

19 Giovedì S. Pietro di M. 20 Venerdì S. Bernardino 21 Sabato S. Vittorio 22 DOMENICA S. Rita da Cascia 23 Lunedì S. Desiderio 24 Martedì Beata V. Maria

Immacolata prescrizionE L'immacolata prescrizione è spesso raffigurata attorniata da figli di putti e da angelini. Il dogma papile dell'immacolata prescrizione ricorda come la divina provvidenza, per suo diretto tramite, sia intervenuta più volte in soccorso degli uomini di buona disponibilità (economica). L'attributo immacolata vuole sottolineare l'assoluto candore con cui chi la invoca in preghiera, con fede e pazienza, riesca ad uscire dalle più gravi ambasce giudiziarie. Spesso viene confusa nei testi apocrifi augustei con la meno nota Beata Assoluzione, beata di cui non si ha neanche la certezza dell'esistenza storica.

25 Mercoledì S. Beda 26 Giovedì S. Filippo Neri 27 Venerdì S. Agostino 28 Sabato S. Emilio 29 DOMENICA S. Massimino 30 Lunedì S. Felice 31 Martedì S. Angela


S. Giustino

2 Giovedì

Festa della Repubblica

3 Venerdì S. Carlo

4 Sabato

Giugno

1 Mercoledì

S. Quirino

5 DOMENICA S. Bonifacio

6 Lunedì S. Norberto 7 Martedì S. Robero 8 Mercoledì S. Medardo 9 Giovedì SS. Efrem e Primo 10 Venerdì S. Diana 11 Sabato S. Barnaba 12 DOMENICA Pentecoste 13 Lunedì S. Antonio da Pad. 14 Martedì S. Eliseo 15 Mercoledì S. Germana 16 Giovedì S. Aureliano 17 Venerdì S. Gregorio 18 Sabato S. Marina 19 DOMENICA S. Gervasio 20 Lunedì S. Silverio MARCO CAREDDU

21 Martedì S. Luigi 22 Mercoledì S. Paolino 23 Giovedì S. Lanfranco 24 Venerdì Nat. S. Giovanni B. 25 Sabato S. Guglielmo 26 DOMENICA S. Virgilio 27 Lunedì S. Cirillo 28 Martedì S. Ireneo m. 29 Mercoledì SS. Pietro e Paolo 30 Giovedì SS. Primi Martiri

SanVinciGratta Da

San Vinci da Gratta, santo venerato sopratutto in periodi di carestia. Il popolo si rivolge a lui quando grattandosi le palle con un Doblone non superano la miseria. Anche grattando i santini a lui dedicati non superano la miseria, anzi, l'aggravano. Ma trovano effimera consolazione e temporanea amnesia.


Luglio

1 Venerdì S. Teobaldo

2 Sabato S. Ottone

3 DOMENICA S. Tommaso ap.

4 Lunedì

S. Elisabetta di P.

5 Martedì

S. Antonio M.Z.

6 Mercoledì S. Maria Goretti

7 Giovedì S. Edda

8 Venerdì S. Priscilla 9 Sabato S. Armando 10 DOMENICA S. Felicita 11 Lunedì S. Benedetto 12 Martedì S. Fortunato LUIGI ALFIERI

13 Mercoledì S. Enrico 14 Giovedì S. Camillo 15 Venerdì S. Bonaventura 16 Sabato N.S. del Carmelo 17 DOMENICA S. Alessio 18 Lunedì S. Calogero 19 Martedì S. Simaco 20 Mercoledì S. Elia 21 Giovedì S. Lorenzo da B. 22 Venerdì S. Maria Maddalena 23 Sabato S. Brigida 24 DOMENICA S. Cristina 25 Lunedì S. Giacomo ap.

Santa Nchè

26 Martedì SS. Anna e Gioacchino

La venerabile Daniela, vittima della mano infelice del primo marito, chirurgo estetico, passata

28 Giovedì S. Nazario

alla storia per le numerose piaghe, trasformate in stigmati, susseguenti ai dolorosissimi interventi di chirurgia estetica cui fu suo malgrado sottoposta. Liberatasi dalla schiavitù si divise tra il torpore del Billionaire e la sua passione per l'impegno sociale. Conosce tale Frate Ignazio La Russa che la guida per mano e le consente di espiare tutte le sue colpe all'interno di una nuova congregazione chiamata Alleanza Nazionale. La giovane Daniela non rinnegherà mai le sue origini di piccola Balilla e passerà alla storia per una sorta di benedizione effettuata con il dito medio, rivolta ai giovani contestatori della riforma Moratti e la proposta della porno-tax, subito bocciata da una schiera inaspettata di utilizzatori finali, presenti all'interno di un'altra congregazione alleata poi denominata “Popolo delle libertà” alla quale la stessa martire, qualche anno dopo non mancò di aderire.

27 Mercoledì S. Liliana 29 Venerdì S. Marta 30 Sabato S. Pietro 31 DOMENICA S. Ignazio


S. Alfonso

2 Martedì S. Eusebio

3 Mercoledì S. Lidia 4 Giovedì S. Giovanni M. V.

Agosto

1 Lunedì

5 Venerdì Madonna della neve 6 Sabato Trasfig. del Signore 7 DOMENICA S. Gaetano 8 Lunedì S. Domenico 9 Martedì S. Fermo 10 Mercoledì S. Lorenzo 11 Giovedì S. Chiara 12 Venerdì S. Giuliano 13 Sabato S. Ponziano 14 DOMENICA S. Alfredo 15 Lunedì Assunzione V. Maria 16 Martedì S. Rocco 17 Mercoledì S. Giacinto 18 Giovedì S. Elena 19 Venerdì S. Italo 20 Sabato S. Bernardo 21 DOMENICA S. Pio X papa 23 Martedì S. Rosa da Lima 24 Mercoledì S. Bartolomeo 25 Giovedì S. Ludovico 26 Venerdì S. Alessandro 27 Sabato S. Monica 28 DOMENICA S. Agostino 29 Lunedì Martirio S. Giovanni 30 Martedì S. Faustina 31 Mercoledì S. Aristide

FABIO PECORARI

22 Lunedì S. Maria regina

San Roberto da Pontida

San Roberto da Pontida. Santo protettore del popolo padano, i leghisti gli sono molto devoti da quando hanno capito era decisamente più redditizio in termini elettorali proclamarsi strenui difensori di non meglio identificate “radici cristiane” piuttosto che dediti al culto del dio Odino. Predicatore del federalismo clericale e dei precetti biblici “occhio per occhio, dente per dente”, “padroni a casa nostra” e “ciapa el camel e föra d'i ball”, è in onore del santo lombardo che i due terzi dello stato maggiore della Lega Nord portano il nome di Roberto. Da non confondersi con San Roberto Bellarmino, nato a sud della grazia del dio Po e di conseguenza condannato ad essere terrone per la vita eterna.


Settembre

1 Giovedì S. Egidio

2 Venerdì S. Elpidio

3 Sabato S. Gregorio

4 DOMENICA S. Rosalia

5 Lunedì S. Vittorino

6 Martedì S. Umberto

7 Mercoledì S. Regina

8 Giovedì

Natività B. Vergine

9 Venerdì MAURO PATORNO

S. Sergio

10 Sabato S. Nicola

11 S.DOMENICA Diomede Lunedì 12 SS. Nome di Maria 13 S.Martedì Giovanni Mercoledì 14 Santa Croce Giovedì 15 B.V. Addolorata Venerdì 16 SS. Cornelio e Cipriano 17 S.Sabato Roberto 18 S.DOMENICA Sofia 19 S.Lunedì Gennaro 20 S.Martedì Eustachio 21 S.Mercoledì Matteo 22 S.Giovedì Maurizio 23 S.Venerdì Lino papa 24 S.Sabato Pacifico

Beata

RosaBinda

La Beata Rosabinda, vergine e martire. Vide la luce ai confini della Valdichiana Senese ma la luce, ahimè, non vide lei. Preludio al suo martirio furono gli studi giovanili sull'arte della politica. Uno scudo crociato le fu posto in petto in tenera età ed ella mai se ne separò, nemmeno negli anno tristi che la videro, mesta, aggirarsi nei pressi del grande ulivo, quasi al centro dell'orto. Dedita alle umane sofferenze si curò delle famiglie di cui poco sapeva e più a lungo della salute dei malati, spinta dall'ardore di Frate Romano da Prodi, suo confessore e tutore dell'animo. Subì le tentazioni del Maligno quando cedette per poco alla fede delle strane coppie ma, dico o non dico, tornò vittoriosa alla retta via, forte nello spirito per la prova superata nella gloria del Cielo. Subì scherno e irrisione per la bellezza che dentro, prigioniera, non osava apparire, celando la forza del ferro temprato sotto spoglie di umana pagnotta. Avviata al martirio del prostibolo, ivi giunta alla sua vista, miracolosamente, tutti gli uomini ne scapparono terrorizzati, si pensa per intervento divino. Il dolce e fermo sorriso, come da estatica paresi, giammai si spense nell'ora che la vide offerta all'azzurra volta.

25 S.DOMENICA Aurelia Lunedì 26 SS. Cosma e Damiano 27 S.Martedì Vincenzo 28 S.Mercoledì Venceslao 29 S.Giovedì Michele 30 S.Venerdì Girolamo


S. Teresa

2 DOMENICA SS. Angeli Custodi

3 Lunedì S. Gerardo

4 Martedì S. Francesco

Ottobre

1 Sabato

5 Mercoledì S. Placido

6 Giovedì S. Bruno

7 Venerdì

N. S. del Rosario

8 Sabato S. Pelagia

9 DOMENICA S. Dionigi

10 Lunedì S. Daniele 11 Martedì S. Firminio 12 Mercoledì S. Serafino 13 Giovedì S. Edoardo re 14 Venerdì S. Callisto I papa 15 Sabato S. Teresa d'Avila 16 DOMENICA S. Edvige 17 Lunedì S. Ignazio 18 Martedì S. Luca 19 Mercoledì S. Laura 20 Giovedì S. Irene 22 Sabato S. Donato 23 DOMENICA S. Giovanni da C. 24 Lunedì S. Antonio M. C. 25 Martedì S. Daria 26 Mercoledì S. Evaristo papa 27 Giovedì S. Fiorenzo 28 Venerdì S. Simone 29 Sabato S. Ermelinda 30 DOMENICA S. Germano 31 Lunedì S. Lucilla

UMBERTO ROMANIELLO

21 Venerdì S. Orsola

San Toro San Toro, martire mediatico della prima era Berlusconi. Usava apparire sempre davanti a un folto pubblico, praticando il suo miracolo più noto: la moltiplicazione delle querele ricevute. In un’epoca buia, come fu la prima decade del XXI secolo, cercò di farsi paladino della libertà d’informazione e bisogna riconoscere che vinse pure alcune delle sue battaglie, ben protetto com’era da un lauto vitalizio statale, Sparì all’improvviso, sommerso da valanghe di spot.


Novembre

1 Martedì Tutti i Santi

2 Mercoledì

Commemorazione dei Defunti

3 Giovedì S. Silvia

4 Venerdì

S. Carlo Borromeo

5 Sabato S. Zaccaria

6 DOMENICA S. Leonardo

7 Lunedì S. Ernesto

8 Martedì S. Goffredo

9 Mercoledì S. Oreste

10 Giovedì S. Leone Magno

11 Venerdì

S. Martino di Tours

12 Sabato S. Renato

13 DOMENICA S. Diego

14 S.Lunedì Giocondo 15 S.Martedì Alberto Magno 16 S.Mercoledì Margherita 17 S.Giovedì Elisabetta 18 S.Venerdì Oddone 19 S.Sabato Fausto

ALBERTO TURTURICI

20 S.DOMENICA Benigno

San Diego San Diego Cammarata, protettore degli amministratori invisibili. Diversamente dagli altri santi, San Diego ha il dono di scomparire ai devoti specie se si tratta di assessori comunali durante le riunioni di giunta. Alcuni biografi affermano che San Diego, nelle sue miracolose sparizioni, sia ricomparso a migliaia di chilometri di distanza da Palermo: chi dice alle Maldive, chi lo ha visto addirittura in Sudafrica. Gli vengono attribuiti imiracolosi rimpasti di giunta, ma sono molti i devoti pronti a giurare che uno dei suoi ultimi miracoli sia stato quello di mutarsi in pantera. Per poter così vagare libero nei dintorni di Palermo. Per poi scomparire ancora. E ancora eancora e ancora e ancora…

Lunedì 21 Presentez. B. V. Maria 22 S.Martedì Cecilia 23 S.Mercoledì Clemente 24 S.Giovedì Flora 25 S.Venerdì Caterina 26 S.Sabato Corrado 27 S.DOMENICA Virgilio 28 S.Lunedì Giacomo 29 S.Martedì Saturnino 30 S.Mercoledì Andrea


S. Ansano

2 Venerdì S. Bibiana

3 Sabato S. Francesco

4 DOMENICA S. Barbara

5 Lunedì

Dicembre

1 Giovedì

S. Giulio

6 Martedì S. Nicola

7 S.Mercoledì Ambrogio Giovedì 8 Immacolata Concezione 9 S.Venerdì Siro Sabato 10 N. S. di Loreto 11 S.DOMENICA Damaso papa 12 S.Lunedì Giovanna 13 S.Martedì Lucia 14 S.Mercoledì Giovanni 15 S.Giovedì Valeriano 16 S.Venerdì Albina 18 S.DOMENICA Graziano 19 S.Lunedì Fausta 20 S.Martedì Liberato

DARIO DI SIMONE

17 S.Sabato Lazzaro

21 S.Mercoledì Pietro 22 S.Giovedì Francesca 23 S.Venerdì Vittoria 24 S.Sabato Irma DOMENICA 25 Natività del Signore 26 S.Lunedì Stefano 27 S.Martedì Giovanni Mercoledì 28 Sacra Famiglia 29 S.Giovedì Tommaso 30 S.Venerdì Eugenio 31 S.Sabato Silvestro

Santa Claus Santa Claus. Il suo vero nome è San Nicola. Santa Claus è un nomignolo affibbiatogli dagli altri Santi del Paradiso per prenderlo in giro per la sua presunta omosessualità. Un santo che vuole restare anonimo:” Ma avete visto come va vestito? E' sicuramente ricchione”. Famosa la sua pancia gonfia da abuso di Cola Cola di cui è testimonial.”


HANNO COLLABORATO: LUIGIALFIERI GIOVANNIANGELI MARCOCAREDDU FILIPPOCUCINOTTA DARIODISIMONE GIULIOLAURENZI MASSIMOPALAZZO MAUROPATORNO FABIOPECORARI UMBERTOROMANIELLO LAMBERTOTOMASSINI ALBERTOTURTURICI


Calen

Dario

Gennaio

Febbraio

Marzo

Aprile

Maggio

Giugno

Luglio

Agosto

Settembre

Ottobre

Novembre

2011

vucciria

la

della domenica

Dicembre

La Vucciria della Domenica no. 24: IL CALENDARIO!  

Lo stavate aspettando! Da un anno! Eccolo qui: IL CALENDARIO DELLA VUCCIRIA 2011! Un numero da collezione! E potrete dire: "Io ce l'ho!"...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you