Page 1

UNDICESIMA ICE

VELA

Notiziario Regionale Tecnico Sportivo della XIII Zona Spedizione in Abb. Post. 45% (legge 662/96 - art.2 comma 20/B) C.p.O. - Filiale di Trieste Contiene I.P.

relazione morale 2011 notizie assonautica classe 49 er regolamento campionato zonale

campionato nazionale 29 er vela vela

Copia Omaggio diffusione Sport Vela

&

SAILING FOR CHILDREN CALENDARIO REGATE 2011

N.

aprile

94 2011


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

2


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Il 2011 è iniziato all’insegna della iperattività, regate, riunioni, meeting, e tanta voglia di vela. Ai risultati di rilievo già acquisiti sul mare si aggiungono quelli a terra. Il Vela e Vela è stato l’eccellenza primaverile, l’ospitale Porto S. Rocco è stato invaso da innumerevoli visitatori che hanno gradito questa esposizione tutta dedicata al nostro sport, al nostro hobby. Bella mostra ha fatto lo spazio espositivo della FIV e

le imbarcazioni della stessa che hanno portato in mare numerosi giovani a bordo degli EGO333 messi a disposizione del pubblico con i nostri istruttori. Queste le manifestazioni che conciliano sport e business e di cui ha bisogno la Provincia di Trieste. Agli organizzatori, a tutti coloro che hanno creduto in Vela e Vela ed ai velisti grandi e piccini auguriamo Buon Vento. V.A.

S

OMMARIO

Editoriale ............................................... 3 Relazione morale 2011 .......................... 4 Fare Vela ................................................ 9 Classe 49 er ...........................................11 Regolamento Zonale ........................... 12 Eurocup 29 er ...................................... 13 Vela & Vela .......................................... 14 Sailing for Children ............................ 17

VELA www.tip.it/vela

ANNO XXIV NUMERO 94 R.N.S. 6166 DIRETTORE RESPONSABILE VINCENZO ACCIARINO vincenzoacciarino@virgilio.it REDAZIONE COMITATO XIII ZONA - TRIESTE PIAZZALE ATLETI AZZURRI TEL./FAX 040/89908231

E-mail notiziarioregionalefiv@virgilio.it EDITORE Gualtiero Grassi HANNO COLLABORATO: Marisa Bruckner Gennaro Coretti Piero Conte Vincenzo Acciarino FOTO Marisa Bruckner Vincenzo Acciarino Massimo Battista

INSERZIONI SOC. NAUTICHE Litografia ZENIT - Trieste tipografiazenit@tin.it TEL. 040/761005 FAX 040/3725826 STAMPA ZENIT - Trieste FOTO DI COPERTINA Vela & Vela foto: Vincenzo Acciarino

Editoriale

Editoriale

UNDICESIMA

3


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Assemblea Tredicesima Zona Nautica F.V.G.

Relazione morale anno 2011

Relazione morale anno 2011

4

Grazie a tutti per essere presenti a questo importante appuntamento annuale. Importante perché abbiamo iniziato con il momento più gratificante rappresentato dalla consegna dei riconoscimenti agli atleti che hanno conseguito importanti risultati agonistici nel corso della stagione velica del 2010 onorando le loro società di appartenenza e la Zona, perché discuteremo ed approveremo il calendario dell’attività 2011 e perché è l’occasione per trarre le conclusioni su quanto avvenuto nello scorso anno e relazionarvi su quanto sta avvenendo. Desidero richiamare l’attenzione di Presidenti ed amministratori degli Affiliati sulla necessità di seguire scrupolosamente le normative federali e le leggi e le norme stata-

li vigenti per evitare delle problematiche che delle società sportive regionali e non hanno già dovuto affrontare e non sempre con risultati favorevoli. Il problema principale è l’applicazione dei dispositivi di legge con i relativi benefici riguardanti le associazioni sportive dilettantistiche che si estrinsecano in particolare con la tenuta semplificata della contabilità e l’esenzione del versamento dell’IVA sulle quote pagate dagli associati per se e per l’ormeggio delle loro imbarcazioni. Mi riferisco alle visite degli ispettori dell’Agenzia delle Entrate, che formano una squadra molto ben preparata ed informata, tendenti verificare se sussistono i requisiti per detta esenzione. Per cui fate attenzione all’attività

svolta, all’attività giovanile, alla conduzione delle assemblee, alla presentazione di rendiconti stilati in maniera chiara ed esaustiva. La FIV dopo un lungo ed intenso lavoro ha approntato il testo dello statuto federale rivisto e riscritto totalmente e la cui approvazione sarà oggetto di un’assemblea straordinaria. Dal sito FIV e consultabile e scaricabile il nuovo testo dello statuto e gli affiliati hanno facoltà di fare proposte o richiedere modifiche entro il 2 marzo. Del contenuto sono informato piuttosto approfonditamente poiché, su invito del Presidente Croce, ho fatto parte del gruppo molto ristretto di persone che hanno lavorato alla stesura dei principi riformatori che hanno portato alla


scrittura del nuovo testo. Le novità sono notevoli ed epocali. Il filo conduttore è stato l’imput presidenziale che chiedeva di valutare la possibilità di avere un Consiglio più snello, operativamente valido, avvalendosi molto di più delle strutture federali. Oggi una riunione del Consiglio vuol dire radunare circa 40 persone con costi e gestione delle riunioni molto pesante. La gran mole del lavoro viene svolto dal Consiglio di Presidenza che poi viene ratificato dal Consiglio, quindi in pratica un doppio passaggio. I punti salienti del testo proposto sono: 1- ridurre il numero di consiglieri in rappresentanza degli affiliati da 15 a 7 2- ridurre il numero di consiglieri in rappresentanza degli atleti da 5 a 2 3- ridurre il numero di consiglieri in rappresentanza dei tecnici da 3 a 1 3- ridurre il numero dei revisori dei conti da 5 a 3 in re-

lazione a quanto sarà consentito dal CONI 4- eliminare il Consiglio di Presidenza 5- limitare la rieleggibilità a non più di 2 mandati consecutivi (quello in corso viene conteggiato) 6- limitare l’età al momento della candidatura a 70 anni 7- suddivisione del territorio in tre macroaree (per noi I, XII, XIII, XIV e XV che esprimeranno due Consiglieri ognuna. Il 7 Consigliere sarà colui che avrà ricevuto più voti tra i non eletti 8- le affiliazioni e riaffiliazioni avverranno nel modo attuale mentre per avere diritto di voto gli affiliati dovranno ottemperare ad almeno 2 delle 5 condizioni inserite nel nuovo testo (art 19) 9- aumentare i poteri delle Zone attraverso la Conferenza Territoriale che dovrà essere convocata almeno tre volte all’anno ed essere sentita su materie importanti quali normative ed attribuzione delle

risorse prima della loro emanazione ed assegnazione 10- valorizzazione della struttura federale professionale Mi preme farvi notare che i limiti dei 2 mandati ed i limiti di età si applicano anche in periferia e che il numero di Consiglieri di Zona verrà ridotto a 4 più il Presidente. Da notizie pubblicate sul sito FIV in questi giorni l‘Assemblea ordinaria e straordinaria FIV è prevista per il 16 aprile, non vi so ancora dire dove si terrà. Richiamo la vostra cortese attenzione sulla necessità di presenziare a questo appuntamento per portare il proprio contributo di idee e per garantire il raggiungimento del quorum necessario perché l’Assemblea sia valida anche per la parte straordinaria. Dalla documentazione a vostre mani potete vedere che il tesseramento in XIII Zona anche nel 2010 ha avuto ottimi risultati con un incremento

Relazione morale anno 2011

XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

5


Relazione morale anno 2011

XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

6

di 5% che rispecchia l’aumento avuto a livello nazionale. A questo proposito il tesseramento diventa punto cruciale per la distribuzione di risorse poiché il criterio sta cambiando. Resterà fisso il 70% di quanto avuto nel 2010 mentre il restante 30% potrà variare in funzione dell’attività svolta, del tesseramento, del numero di scuole vela, dell’attività di Vela Scuola, del numero di raduni ecc. Quindi ancora una volta raccomando di tesserare più soci possibile e non trascurare, anche per ragioni di responsabilità, i partecipanti alle attività giovanili. Nel 2010 ha preso forma il progetto federale Under 16 e per illustrarne i contenuti abbiamo avuto varie riunioni con i D S degli Affiliati ed abbiamo individuato tra gli istruttori della zona delle persone disponibili a collaborare con noi per la messa in pratica del progetto. Fabio Apollonio è stato nominato Coordinatore

Zonale. Abbiamo svolto attività sia ad Alpago che in Zona attraverso i tradizionali raduni ed allenamenti in preparazione del Campionato Nazionale Under 16 che si è tenuto a Marsala. Trasferta molto impegnativa ed estremamente onerosa visto le distanza. Per sostenere l’attività prevista dal programma Under 16 nel 2010 la Federazione ha dotato le Zone di un gommone da 5.8 mt con motore adeguato e carrello, di una imbarcazione del tipo EGO 333. La Zona con i residui dovuti all’organizzazione dei corsi istruttori ed ADI ha acquistato una tavola a vela con relativa attrezzatura. Poiché Assonautica Provinciale di Trieste ci ha assegnato un contributo consistente per attrezzature provvederemo ad acquistare ancora una EGO 333 ed una tavola da poter svolgere così i raduni con nostro materiale dando modo ai giovani partecipanti, nel pieno dello spirito del program-

ma Under 16, di avere esperienze diverse da quelle abituali. Nel 2011 contiamo di essere in grado di mettere in acqua 2 Tyka, 3 FIV 555, 2 EGO, 2 tavole. Desidero approfondire il concetto di che cosa rappresentano e dovrebbero rappresentare i raduni di Alpago poiché abbiamo avuto la sensazione che la partecipazione non venga percepita con il dovuto spirito. Il Comitato di Zona organizza da anni, anche grazie all’aiuto ed all’entusiasmo di Tullio Sain, questi appuntamenti perché sono previsti dalla Normativa federale ma soprattutto per offrire ai giovani delle opportunità diverse da quelle che hanno presso gli Affiliati. La Zona non ha mai inteso mettersi in competizione con gli Affiliati bensì estendere ed affiancare la loro attività incrementandola con contenuti diversi che sono: - vita di college per una

vini, e n o i z Distribu bite acque i birre, b

Forniture, consulenze e allestimenti spine birre e vino per bar, pub, ristoranti, manifestazioni e feste Tel. 040 2820060 email: albi@mmhoreca.191.it


settimana - condizioni di vento abitualmente più forti di quelle del golfo - istruttori diversi provenienti anche da fuori Zona - allenarsi con compagni diversi - opportunità di provare imbarcazioni di classi diverse - opportunità di essere selezionati per raduni federali nazionali Pertanto ci aspettiamo la massima collaborazione dei Direttori Sportivi e degli Istruttori per far funzionare al meglio e possibilmente far crescere questa attività che al Comitato di Zona costa molto lavoro organizzativo ed alla FIV parecchie risorse che però riteniamo siano ben spese specialmente se vengono apprezzate e sostenute incoraggiando la partecipazione. Ripeto lo facciamo esclusivamente per migliorare la qualità tecnica dei ragazzi e supportare quanto stanno facendo gli Affiliati. Alpago e tutti i raduni sono un bene degli Affiliati non della Zona. Quasi sicuramente la FIV e la Zona parteciperanno all’esposizione Vela &Vela che si terrà ad aprile a Porto san Rocco con uno stand e varie imbarcazioni di più classi da far provare agli interessati. Riteniamo possa essere un’ottima promozione per l’attività delle Scuole Vela. Il Comitato di Zona, per cercare di incrementare la partecipazione alle regate valide per i Campionati Zonali, ha pensato di modificare il sistema della classifica tenendo conto del solo risultato finale (non delle singole prove come avvenuto in passato) e concedendo un solo scarto su tutti i risultati (non 1 scarto ogni 4 prove come avvenuto in passato) Speriamo che questa novità ed il vostro aiuto possano portare alla disputa di regate più affollate. Una Grande novità di fine

2010 è l’inclusione nella famiglia FIV dell’attività paralimpica e del kitesurf. Benvenuti a queste due organizzazioni, la paralimpica per l’aspetto sociale ed i risultati agonistici ed il kitesurf perché potrebbe essere una delle specialità olimpiche future. Non posso chiudere questo mio intervento senza un richiamo a porre la massima attenzione da parte di tutti, organizzatori, armatori, regatanti, a tutto quanto concerne la sicurezza in mare. La prevenzione è la miglior arma di difesa e tutti devono essere responsabili per la loro quota di loro competenza. Leggete con molta attenzione la Normativa Vela d’Altura che contiene importanti novità riguardanti questo argomento specialmente per le regate che si svolgono di notte. Ringrazio gli Affiliati che hanno risposto positivamente alla richiesta di collaborazione per l’organizzazione degli European Master Games di settembre 2011. E’ una manifestazione voluta dal CIO quindi dal CONI e portata a casa dalla Regione, al costo di ben 500.000 Euro, che riguarderà moltissimi sport, inclusa la vela. Poter contare su di voi è molto importante e gratificante anche se la situazione Regione, CONI è attualmente molto difficile e ingarbugliata al punto da rendere problematica ed incerta la disputa di questa manifestazione. Il Presidente del CONI Regionale Felluga giovedì 3 febbraio ha convocato a Palmanova i presidenti di tutte le federazioni per illustrare la situazione. Riteniamo che nei prossimi giorni verrà presa una decisione definitiva. Il 2011 vedrà in Zona lo svolgimento di importanti regate quali il Campionato Nazionale e mondiale Master 470, l’European Master Games, Il Campionato Italiano

Assoluto d’Altura, il Campionato Nazionale Snipe, il Campionato Nazionale UFO od, una regata nazionale dei 420, probabilmente una regata nazionale degli Europa, una Selezione Interzonale degli Optimist. L’assegnazione di questi avvenimenti è dovuta al lavoro di pubbliche relazioni degli affiliati e della Zona. Alcuni nostri atleti si stanno comportando molto bene agli appuntamenti fissati dalla FIV per selezionare i componenti la squadra olimpica. Confidiamo che le speranze possano tradursi in certezze. Scaramanticamente preferisco non fare nomi. I nostri giovani più promettenti sono stati selezionati per far parte dei vari gruppi federali divisi per età e classi e vengono convocati anche nel periodo invernale a vari raduni federali di preparazione ed allenamento. Un argomento ancora aperto sia a livello regionale che nazionale è quello delle concessioni demaniali. La materia è importantissima, delicata e stiamo lavorando per trovare delle soluzioni che possano tutelare i nostri affiliati che rivestono grandissima importanza sia per l’attività sportiva, sia per quella sociale rivolta ai giovani attraverso le Scuole Vela e il Vela Scuola sia che come punto coagulante e di ritrovo per gli adulti. La Zona ha organizzato nel 2010 un corso per Allievi Istruttori ed uno per Aiutanti Didattici di circolo con ottimo successo di partecipazione. La FIV inoltre ci ha incaricato dell’organizzazione logistica, i docenti erano inviati dalla FIV stessa, per Istruttori I° grado. Ottavio Puntin con l’aiuto di Tullio Giraldi ha tenuto dei corsi per allievi UdR per cercare di ringiovanire e rimpinguare il gruppo di persone che possono gestire le nostre regate che sono molto numerose e

Relazione morale anno 2011

XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

7


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Relazione morale anno 2011

bisognose di una folto gruppo di persone disponibili a svolgere questo servizio indispensabile. Come abbiamo più volte discusso ed affermato in Comitato di Zona è nostro intendimento fare in modo che tutti gli Affiliati abbiano al loro interno un gruppo di persone che siano in grado di gestire le proprie regate a calendario. Il Caposezione nominerà degli altri UdR a supporto del gruppo sociale per le regate valide per i Campionati

8

Zonali. Nelle ultime settimane abbiamo avuto la richiesta di informazioni per affiliarsi alla FIV da parte di tre società. Per due, poiché il Comitato di Zona ha espresso parere favorevole, è stata inoltrata la documentazione che è già al vaglio della Commissione Affiliazione della FIV. Non desidero dolermi però trovo opportuno e corretto portare a vostra conoscenza che la conduzione della Zona sta

diventando sempre più impegnativa per molteplici ragioni quali gli obblighi sempre maggiori dovuti all’attività giovanile, le rendicontazioni, le riunioni a Genova, la gestione degli avvenimenti a calendario, l’ampliamento di attività, il numero di mezzi a disposizione e tanti altri dettagli che è difficile riepilogare. Noi ci mettiamo il massimo della buona volontà, ma credetemi che non è facile.


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

ASSONAUTICA PROVINCIALE TRIESTE

Fare Vela... circa 600 ragazzi in età scolastica. Come detto dal Presidente di Zona Giorgio Brezich, all’inaugurazione del Vela e Vela, il programma, tra l’altro, coincide con il progetto

FIV che prevede un analogo indirizzo dal nome SCUOLA e VELA per promuovere il nostro sport fra i giovanissimi. Il 2011 vedrà ripetersi l’esperienza degli anni precedenti

Fare Vela...

Anche quest’anno l’Assonautica Provinciale di Trieste promuove, attraverso la XIII Zona FIV, Fare Vela, iniziativa che nel 2010 ha portato ad avvicinarsi alla sport della vela

9


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

con un notevole incremento di partecipanti, circa un migliaio in rappresentanza di 53 classi elementari e superiori che impegneranno 9 Circoli da Trieste a Sistiana, grazie anche alla instancabile Marina Simoni della STV che funge da coordinatrice con gli istituti scolastici. A termine dell’esperienza velica, il Presidente dell’Assonautica Provinciale di Trieste, emanazione della Camera di Commercio, Antonino Paoletti mette a disposizione di questi giovanissimi allievi ben 100 borse di studio che saranno consegnate in apposita manifestazione. Intanto, grazie al contributo dell’Assonautica Provinciale di Trieste, la flotta della XIII Zona si è arricchita di un EGO333 (in copertina) e di una tavola a vela Tecno CH293. Vincenzo Acciarino

10


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Trionfo nella Classe 49 er

Doppio Podio Triestino giornata ha lasciato il posto ad un vento di intensità leggermente superiore nella seconda. La vittoria è andata ai fra-

telli Pantzartzis del circolo velico Bari con 16 punti e 3 primi posti. Il secondo e terzo gradino del podio sono stati tutti triestini!

Infatti Stefano CHERIN (Y.C.Torri) e Andrea TESEI (Y.C.A.), con 19 punti, hanno conquistato la seconda posizione. I più giovani in assoluto, i fratelli Andrea e Alessandro SAVIO della Triestina della Vela, con 29 punti e 2 primi posti, hanno guadagnato il terzo gradino del podio, decisamente niente male per il loro esordio in questa specialità. Molto buono anche il risultato dell’equipaggio formato da Giovanni TESEI e Riccardo PIGAZZINI (Y.C.A) che con 59 punti chiudono in 8° posizione. Marisa Brukner

Classe 49 er

Grande apertura della stagione per gli equipaggi triestini che regatano con gli olimpici 49er! 23 skiff provenienti da tutta Italia si sono dati battaglia il 26 e 27 marzo alla 1° nazionale 49er organizzata a Santa Marinella (Roma) dal C.C.Aniene. In questa prima tappa dell’Italia Cup , grazie alle favorevoli condizioni meteorologiche sono state portate a termine tutte le 8 prove previste per i due giorni di regata che è stata fortunatamente accompagnata dal sole e da un vento oscillante tra i 3 ed i 10 nodi. Il mare mosso della prima

11


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

REGOLAMENTO

Campionati Zonali 2011 REGOLAMENTO Viene istituito il Titolo di “Campione Zonale 2011” riservato esclusivamente ai tesserati della Zona. DERIVE: Optimist Juniores; 420; 470; Laser Olimpico, Radial Juniores ; Laser 4.7; 20er; Star ; Snipe; Finn; eventuali altre derive. ALTURA: ORC International – ORC Club DERIVE Optimist Juniores (nati 96-99) 6/3 L.N.I. Grado– 13/3 S.V.O.Cosulich -17/4 S.T.Sport Mare- 25/4 S.N. Tavoloni –2/6 LNI Trieste– 26/6 S.N.S.Giorgio - 2-3/7 S.N.P.Julia – 25/9 S.N.Tavoloni - 1-2/10 S.V. Barcola Grignano Laser Standard/Radial/4.7 27/2 LNI Trieste –20/3 S.V. Barcola Grignano- 17/4 S.V.O.Cosulich - 28-29/5 S.N.P.Julia ––11-12/6 S.T. Vela –– 17-18/9 C.V.Muggia – 1-2/10 S.V. Barcola Grignano 420 12-13/3 l.N.I. Trieste - 10/4 YC Adriaco – 7-8/5 S.V. Barcola Grignano –12/6 S.N.Laguna –17-18/9 C.V.Muggia – 12-13/11 C.N.T.Sirena 470 3/4 S.T. Vela - 10/4 YC Adriaco – 7-8/5 S.V. Barcola Grignano –14-15/5 S.T. Vela – 12-13/11 C.N.T.Sirena Star 12-13/3 L.N.I. Trieste - 3/4 S.T. Vela - 10/4 YC Adriaco - 7-8/5 Y.C.Adriaco - 14-15/5 S.T. Vela - 17-18/9 C.V.Muggia Snipe 3/4 S.T. Vela - 10/4 YC Adriaco - 7-8/5 S.V. Barcola Grignano – 14-15/5 S.T. Vela - 4-5/6 S.T. Vela - 25-26/ 6 S.V.O.Cosulich17-18/9 C.V.Muggia FINN 3/4 S.T. Vela – 7-8/5 Ausonia Grado - 14-15/5 S.T. Vela - 22-23/10 S.T. Vela 29er 12-13/3 L.N.I. Trieste- 3/4 S.T. Vela -10/4 YC Adriaco - 22-23/10 S.T. Vela Altre derive (EGO 333 – 49er- Contender) 12-13/3 L.N.I. Trieste - 3/4 S.T. Vela -10/4 YC Adriaco- 7-8/5 S.V. Barcola Grignano-14-15/5 S.T. Vela-4-5/6 S.T. Vela - 25-26/6 S.V.O.Cosulich - 17-18/9 C.V.Muggia — 22-23/10 S.T. Vela ALTURA 29-30/4 e 1/5 Y.C.Lignano – 9-12/6 Y.C.P.S/CVMuggia/YCA/STV/SVBG– 16-17-18-24-25/9 Y.C.Adriaco/ S.T.S Mare – 2/10 S.N.Pietas Julia – 23-29-30/10 -5-6/11 Y.C.Lignano –S.N.S.Giorgio – C.V.A Marittima – C. Vento- LNI Grado – C. Ausonia Campionato Autunnale della Laguna 2. (a) (b) (c) (d) (e) (f)

3.

NORME COMUNI Il titolo non verrà assegnato se non verranno disputate almeno tre regate. Il titolo di “Campione Zonale” e la rispettiva targa verranno assegnati al timoniere. I prodieri potranno essere sostituiti nelle varie prove e sarà premiato quello che ha svolto un ruolo determinante e continuativo, ad insindacabile giudizio del Comitato di Zona. Il titolo di “Campione Zonale Femminile” sarà assegnato al primo equipaggio femminile della classifica finale generale, purché abbiano preso parte al Campionato almeno tre imbarcazioni con equipaggi composti da sole donne. Le singole regate saranno valide se partiranno almeno cinque imbarcazioni per classe (ad esclusione delle Classi Finn, Star, Ego 333, 29er, 49er e Contender nelle quali dovranno partire almeno tre imbarcazioni) . Per ciascuna delle regate verrà applicato il punteggio minimo. Ai ritirati, agli squalificati ed ai non partiti sarà assegnato il punteggio calcolato sul numero totale dei partecipanti al Campionato. Sarà compilata una classifica tenendo conto dei migliori risultati finali ottenuti in ogni singola regata procedendo all’effettuazione di uno scarto se saranno portate a termine almeno 4 regate. Nelle regate in comune con altre Zone, o in presenza di equipaggi stranieri, la classifica sarà calcolata dando il punteggio ai soli tesserati della XIII Zona. NORME per le Classi ORC International - O.R.C. Club: a) Ogni regata sarà ritenuta valida se partiranno almeno cinque imbarcazioni i cui armatori siano tesserati della XIII Zona. b) Il titolo sarà assegnato se saranno state disputate almeno la metà delle regate in programma. c) sarà tenuto conto del risultato finale di ogni regata. d) sarà compilata una classifica overall attribuendo punti 1 al primo, punti 2 al secondo e così di seguito. e) in caso di parità sarà considerata vincitrice l’imbarcazione che avrà ottenuto il miglior piazzamento nell’ultima prova.

12

f) il numero delle prove peggiori da scartare, in relazione al numero delle prove valide, sarà come previsto dalla Guida del Campionato Zonale d’Altura della Normativa della Vela d’Altura della FIV. Il Comitato di Zona si riserva, a suo insindacabile giudizio, di risolvere le controversie o l’interpretazione del presente Regolamento.


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Spagna Eurocup 29er

I Savio della STV quarti classificati Il giorno seguente il vento era praticamente assente e gli equipaggi, scesi comunque in acqua, hanno atteso invano un miglioramento delle condizioni. Estremamente variabile e con molteplici salti di vento l’ultima giornata nella quale si

sono corse altre 4 prove lasciando la classifica inalterata. Buona la prova degli azzurri Andrea e Alessandro Savio ( STV) che concludono 4° overall e conquistano il 3° gradino del podio maschile. Marisa Brukner

Spagna Eurocup 29er

A S.Carles de la Rapita, sulla foce dell’Ebro, si è aperta la stagione internazionale anche per la classe 29er con la prima regata del circuito Eurocup. 37 equipaggi di ben 12 nazioni si sono dati battaglia dal 18 al 20 febbraio; due quelli in rappresentanza dell’Italia: Andrea - Alessandro Savio e Walter Bragagnini- Mauro Finazzi. E’stata una regata caratterizzata da condizioni molto particolari. La prima giornata ha permesso di disputare 4 prove molto tecniche e selettive con condizioni di vento di intensità tra 6 e 14 nodi e direzione variabile con onda corta e fastidiosa per gli equipaggi più pesanti.

13


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Manifestazione giunta alla Terza Edizione

Vela & Vela

Vela & Vela

Con costanza e fermezza siamo giunti alla terza edizione di una rassegna che rifiuta il titolo di Fiera, di Salone, di Boat Show e di qualsiasi altro appellativo che possa nascondere o solo far intendere che dietro a Vela & Vela possa esistere un’organizzazione o dei privati che traggono benefici dall’organizzazione di questa rassegna espositiva. Vela & Vela è prima di tutto un’Associazione senza fini di lucro, che è nata spontaneamente da un ristretto gruppo di pionieri che si sono riconosciuti colleghi, prima e oltre che concorrenti. Da questi primi quattro pio-

14

nieri (Giuseppe Lucatello, Peter Markovitz, Stefano Quaggiotti e Luigi Coretti) è maturata l’idea di coinvolgere altri colleghi e con questi si è realizzato un normale “porte aperte” riqualificato “allargato” poiché l’esposizione monomarca, che veniva di norma effettuata da un unico marchio, qui si arricchiva di un moltiplicatore sinergico a beneficio di tutti gli associati partecipanti. I risultati già ottenuti nelle due precedenti edizioni sono stati significativi, soprattutto se consideriamo che era il debutto di una nuova associazione e di un nuovo modello

espositivo allestito con opera di puro volontariato e senza l’impiego di una struttura dedicata. La 3° edizione di Vela & Vela registra ulteriori progressi e, dal 7 al 10 aprile 2011, nella splendida cornice di Porto San Rocco a Muggia i visitatori, effettivi ospiti non paganti, ammireranno 70 modelli d’imbarcazioni tutte attualmente in produzione in rappresentanza di 26 cantieri e dialogheranno con 15 espositori a terra capaci di proporre cultura, accessori e attrezzature specializzate e tante tante vele, cioè le basi essenziali e indispensabili per il settore trainante e più emotivo


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Sarebbe facile e forse scorretto fare dei trionfalismi con i piccoli numeri, per cui è irrilevante sottolineare che gli espositori in generale sono cresciuti del 15%, con una punta del 40% d’incremento tra gli standisti a terra, mentre appare significativo rilevare il debutto della multinazionale

Harken e della Federazione Italiana Vela che, dopo il Salone di Genova, bisserà a Muggia la proposta di avviamento alla vela disponendo di derive e di istruttori federali pronti a donare il “battesimo della vela” sia a giovani che ad adulti interessati a questo sport. Sono due importanti segnali che la strada intrapresa era ed è quella giusta: non solo esposizione ma anche necessità di creare mercato attraverso attività che possano in qualsiasi modo far aumentare la cultura nautica, in altre parole dove c’è cultura nautica domani ci sarà mercato e tutti ne trarranno beneficio. Anche le Istituzioni non si sono sottratte a una presenza simbolica e hanno offerto il loro patrocinio non oneroso, che gratifica gli organizzatori per l’impegno profuso.

Vela & Vela

della nautica. II primato sia specialistico sia qualitativo, come anche quantitativo, di Vela & Vela rappresenta l’elemento fondante della mission che il sodalizio omonimo ha avviato fin dalla sua costituzione ufficiale avvenuta nel marzo del 2009.

15


VELA & VELA

XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

16

Alla FIV e alla Camera di Commercio di Trieste, che già erano presenti con il loro simbolo nella passata edizione, si sono affiancati i Comuni di Muggia e di Trieste, l’Autorità Portuale di Trieste e il Ministero dello Sviluppo Economico. Il percorso disegnato dall’Associazione, che porta lo stesso nome della rassegna espositiva, contiene molte altre attività che nel prossimo futuro dovranno evolvere dalla semplice enunciazione in una concreta realizzazione per garantire una efficace ricaduta su tutti gli associati che troppo spesso si sentono negata la loro professionalità, offuscata da banali luoghi comuni o da malevole interpretazioni che rasentano la criminalizzazione della nautica in generale. Vela & Vela intende pro-

porre nuove formule operative e avviare un processo qualitativo partendo proprio dal settore primigenio della nautica. Riconoscendo a questa nicchia di mercato un ruolo molto importante e trainante nel quale si amalgamano la professionalità e la passione, bisogna sottolineare le forti componenti di competitivita sportiva e di profondo rispetto dell’ambiente, poiché si utilizza con ingegnosità il vento, che è la più diffusa energia rinnovabile. Per tutto ciò è quanto mai doveroso ringraziare, prima di ogni altro, la Porto San Rocco Spa, nella persona del dottor Roberto Sponza che fin dalla prima edizione ci ha accolti a braccia aperte consentendoci di realizzare questo ambizioso progetto. Un ringraziamento va ai

componenti del Consiglio Direttivo: dal vice presidente Fabio Pischiutta, al segretario tesoriere Stefano Quaggiotti, ai consiglieri Giuseppe Lucatello, Peter Markovitz, Rinaldo Puntin e Nives Zoia e una particolare sottolineatura all’opera prestata da Aldo Zadro, coordinatore delle strutture a terra. Ovviamente a tutti i Soci Espositori rinnovo, anche a nome dei Colleghi sopra elencati, i ringraziamenti per la paziente accoglienza dei nostri sforzi organizzativi distolti in gran parte alle nostre consuete attività, ma sorretti dall’entusiasmo che ormai accomuna 40 soci in rappresentanza dei più importanti cantieri e marchi d’Europa e del Mondo. Il Presidente Gennaro Coretti


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

TORNA SAILING FOR CHILDREN

La manifestazione velica dedicata ai bambini disabili L’iniziativa ha poi un importante risvolto benefico anche in termini di raccolta fondi che si realizza tramite le quote di iscrizione alla regata, la vendita dei biglietti della lotteria Sailing for children e la vendita di gadget. Nell’edizione 2010, sono stati raccolti 8.500 euro, interamente devoluti alle ONLUS Azzurra, Calicanto e Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, destinatarie anche del ricavato di quest’anno. Trattandosi di un’iniziativa di beneficenza, Sailing ha bisogno del sostegno di tutti: di chi voglia sostenere la

manifestazione in qualità di sponsor, di chi voglia iscriversi e prendere parte alla regata, di chi voglia provare a vincere uno dei premi in palio, acquistando i biglietti della lotteria. Per informazioni: sailingforchildren.org sailingforchildren@yahoo.com

Sailing For Children

Sabato 2 luglio nel golfo di Trieste tornerà l’iniziativa di beneficenza organizzata dal Lloyd’s Register e dalla Società Triestina della Vela, con la collaborazione di fablab, interamente dedicata ai bambini portatori di handicap. Come lo scorso anno, anche l’edizione 2011 consisterà nel portare a bordo delle imbarcazioni che sosterranno l’iniziativa quei bambini che normalmente non hanno occasione di trascorrere una giornata così particolare e di coinvolgerli in una regata. Lo scorso anno hanno partecipato 12 ragazzi.

17


Il plantare “più” su misura

Più benessere per te e per i tuoi piedi 1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

1 mm

“Più” più più più più più

sottile, confor tevole, defaticante, propriocettt i v o, lavabile,,

Se non c’è il marchio

, non è

più più più più più

indeformabile, durevole, preventivo, affidabile, fedele ... !

PER INFORMAZIONI SENZA IMPEGNO TRIESTE - Via San Lazzaro, 7 - Tel. 040 37 21 256 - Cell. 347 395 9039 www.sponsorsrl.it


XI VELA - NOTIZIARIO REGIONALE TECNICO SPORTIVO DELLA XIII ZONA F.V.G.

Via Economo 5/A - 34123 Trieste Tel. 040 307028 - Fax 040 3224400

20

XI Vela - nr. 94  

XI Vela - Notiziario Regionale Tecnico Sportivo della XIII Zona - FVG

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you