Page 1

i n i b m a b dei

CHE GIOIA MI DA’ !!! Inserto N. 2 - 2007


bini m a dei b Ecco il titolo di questo numero:

che gioia mi dà……………………

...ognuno è libero di scrivere quello che vuole, perché la gioia è un sentimento così bello che ognuno ha dei motivi personalissimi per essere felice…

l’importante è sapere cosa mi dà la vera gioia e cosa posso fare per essere gioioso !!!

Se poi qualcuno è così curioso da voler sapere cos’è che in questi giorni mi riempe di gioia … ok, gli dò il permesso di leggere qui a fianco:

2


bini m a dei b Abbiamo appena festeggiato la Pasqua e Gesù dopo aver tanto sofferto è finalmente risorto

Non vedo l’ora di dare un bacione alla mia mamma per la sua festa

Ho scoperto che di mamma non è vero che c’è n’è una sola. Io ne ho due: la mia mamma che si chiama

e una Mamma specialissima che si chiama

che mi ama dal Cielo !

3


bini m a dei b Perché Maria è la nostra Mamma del Cielo? Il catechismo ci risponde così: la Madonna è la nostra mamma per due motivi… Innanzi tutto perché ha accettato di diventare la Mamma di Gesù quando l’Angelo Gabriele le ha annunciato il progetto di Dio su di Lei ed Ella ha scelto di offrire la sua vita come Schiava del Signore E poi perché nel giorno più doloroso della sua vita, quando il suo cuore veniva trafitto dalla spada della sofferenza, Maria davanti a Gesù Crocifisso, accettò l’ultima richiesta di suo Figlio: divenire la Madre dell’Apostolo Giovanni per essere la Mamma di tutti gli uomini.

Cara Mamma del Cielo, mi commuove pensare che proprio in un momento così triste, il tuo cuore era talmente pieno di amore che hai accettato di diventare mia Mamma… Grazie!

4


bini m a dei b

Voglio continuare a pensare a questo mistero perché il mio cuore è felice e tranquillo sapendo che in Cielo ho una Mamma così speciale che mi vuole tanto bene e che tutti i giorni si preoccupa per me…. Cara Madonnina aiutami ad essere un buon figlio per te!

5


bini m a dei b III MISTERO GLORIOSO:

GESU’ RISORGE DA MORTE

6


bini m a dei b Riflettiamo insieme: Gesù è risorto! La sua anima è tornata nel suo corpo, Gesù è ritornato vivo. Questo è il più grande di tutti i miracoli. Mai un uomo ha potuto resuscitare se stesso. Solo Gesù ha potuto resuscitare se stesso, perché è Dio. Quando io ho un problema, o una difficoltà, quando mi manca la gioia, credo che Gesù può tutto? Credo che cercandoLo e parlando con Lui, ogni nuvola nera scompare e torna il sole della gioia nella mia vita? Maria ha creduto alla bontà e alla potenza del Signore, tanto che ha detto ad Elisabetta: “Dio, può tutto, ha fatto in me grandi cose”.

Facciamo un proposito: Non lascerò passare una giornata intera senza parlare almeno un po’ con Gesù e con la Madonna. Ricorrerò subito a Loro in ogni mia difficoltà.

7


bini m a dei b CHI E’ QUELL’UOMO CHE VEDETE ? È San Pietro, Gesù aveva scelto lui per essere sostituito quando non sarebbe stato più sulla terra. Egli sapeva che dopo poco sarebbe risalito in Cielo; si è detto: “Non potrò più parlare agli uomini e dire loro quello che bisogna fare per entrare in Cielo; lascerò sulla terra degli uomini per sostituirmi, per parlare al mio posto e per comandare a tutti gli altri. Sarà necessario un capo, io scelgo San Pietro, per essere il capo, il primo Papa.”

Il primo papa è stato SAN PIETRO Egli ha delle chiavi nella mano, perché Gesù gli ha detto: “A te voglio dare le chiavi del cielo”.

8


bini m a dei b

Colora l’immagine

9


bini m a dei b La Domenica Il settimo giorno, terminata la creazione, Dio dichiarò che era la sua festa. Tutte le creature, nuove di zecca, si diedero da fare per regalare a Dio la cosa più bella che potessero trovare. Gli scoiattoli portarono le le

lana soffice e calda… miliardi di angeli cantarono una serenata celestiale.

L’uomo aspettava il suo turno ed era preoccupato: “Che cosa posso donare io? I fiori hanno il profumo, le

il miele

si sono offerti di fare la doccia a Dio con le loro proboscidi per rinfrescarlo…”.

perfino gli

10


bini m a dei b L’uomo si era messo in fondo alla fila e continuava a scervellarsi. Tutte le creature sfilavano davanti a Dio e depositavano i loro regali. Quando rimasero solo più alcune creature davanti a lui, la

, la tartaruga e un bradipo poltrone,

l’uomo fu preso dal panico!!! Arrivò il suo turno. Allora l’uomo fece ciò che nessun animale aveva osato fare. Corse verso Dio e saltò sulle sue ginocchia, lo abbracciò e gli disse:

“Ti voglio bene!” Il volto di Dio si illuminò, tutta la creazione capì che l’uomo aveva fatto a Dio il dono più bello ed esplose in un alleluia cosmico.

Per quale fine Dio ci ha creati? Dio ci ha creati per conoscerlo, amarlo e servirlo in questa vita e per goderlo poi nell’altra, in Paradiso.

11


bini m a dei b CHE GIOIA LE HA DATO ……………… !!! Cosa ne dite: si può morire di gioia? Quanto bisognerebbe essere felici? Riuscite ad immaginarvi un’ emozione così forte?… Noo?! E allora leggete qui sotto….

A Bologna abitava una bambina un po’ speciale di nome Imelda: voleva talmente bene a Gesù che a soli dieci anni chiese il permesso di andare a vivere in un monastero di suore Domenicane. Aveva però nel cuore un grande dispiacere: non poter ancora fare la comunione perché era troppo piccola. Un giorno le capitò di ascoltare la storia del martirio di S. Agnese; una bambina di soli tredici anni, che aveva scelto di morire pur di testimoniare il suo amore per Gesù. Andata a riposare, fece un sogno: la Madonna che le chiedeva cosa desiderasse.

12


bini m a dei b “Voglio avere anch'io, rispose Imelda, una amica della mia età”. Senza parlare, la Madonna prese Imelda per mano e la condusse in un posto meraviglioso, dove la stava aspettando proprio Santa Agnese. Fu tanta l'emozione di questo incontro, che la nostra Imelda si svegliò; ma quel sogno però le aveva fatto capire che quando si vuole qualcosa di bello e di buono, Gesù non può rifiutarcelo. S'avvicinava intanto la festa del “Corpo del Signore” e Imelda ancora una volta aveva chiesto di fare la prima comunione, ma il rifiuto avvenne... ancora una volta.

13


bini m a dei b Terminata la Messa, la cappella dove le suore si erano riunite a pregare si andò svuotando a poco a poco. Imelda, sempre in ginocchio, continuava a pregare, mentre una suora rimetteva in ordine l'altare e la cappella. Nel silenzio, all'improvviso accadde qualcosa di incredibile : un’ostia si levò dall’altare e andò verso Imelda. Il sacerdote di fronte a quel fatto miracoloso comprese come anche Gesù desiderasse unirsi alla piccola e quel giorno

Imelda fece finalmente la sua prima comunione! Immaginate quanto poteva essere grande il bene che si volevano Gesù ed Imelda? Intanto la suora si preoccupava perché la bambina non si decideva ad alzarsi e pensò di andarla ad aiutare…, ma Imelda s’abbandonò tra le sue braccia perché lei stava andando con Gesù in Cielo!

Per il suo grande desiderio di Gesù Eucaristia, Imelda è considerata Patrona dei bambini che fanno la Prima Comunione.

14


bini m a dei b

ANGOLO DELLA POSTA Carissimi bambini, vorrei confidarvi un mio piccolo segreto: quanto mi dispiace scrivere queste pagine per voi e non poter conoscere un vostro parere: chissà se questo numero vi è piaciuto e cosa ne pensate… e così ecco come vorrei occupare questo spazio: sarebbe stupendo poter pubblicare le vostre lettere, le vostre idee, i vostri disegni, i vostri pensieri… magari una piccola poesia e perché no, qualche vostra critica o suggerimento!.... Insomma questa è la VOSTRA pagina. Allora vi mando un grosso bacione e vi aspetto qua, pronta a pubblicare tutto quello che mi manderete….. Ciao, ciao!

15


bini m a dei b GIOIA IN BRICIOLE

1) Perché Adamo ed Eva non giocavano a pallone? 2) Che cos’è un aeroclano? 3) Dov’è il posto migliore per studiare? 4) Indovina indovinello io abito in un bel castello, di lance sono armato, ma non sono un soldato. Che cosa sono?

Hei tu, fai presto, aiuta questo cagnolino a trovare il pozzo!!!

SOLUZIONI 1) Perché non c’era l’arbitro - 2) Un errore di stampa! - 3) Sull’aereo: si imparano le cose… al volo! - 4) L’orologio a pendolo.

16

/2007-02  

http://www.sulrosario.org/media/rosariumbambini/2007-02.pdf

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you