Issuu on Google+

Salvini: "La Kyenge è pericolosa ma non si sconfigge con le b... Il Giorno

http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2013/07/14/919685-ma...

MILANO

Salvini: "La Kyenge è pericolosa ma non si sconfigge con le battute" "La signora Kyenge, come la signora Boldrini, vanno combattute e fermate con le idee, con le proposte, con la visione di un futuro e di una societa’ diversi”

Milano, 14 luglio 2013 - "La signora Kyenge, come la signora Boldrini, vanno combattute e fermate con le idee, con le proposte, con la visione di un futuro e di una societa’ diversi”. Cosi’ Matteo Salvini ha commentato su Facebook la polemica sulle frasi di Roberto Calderoli contro il ministro. “Sono politici pericolosi non perche’ sono belli o brutti, perche’ modelle o oranghi, ma perche’ sono pedine di un disegno che vuole cancellare le identita’, le diversita’, le storie, le lingue, le tradizioni e il lavoro, nel nome di un pensiero unico basato solo sul denaro. Sconfiggeremo il Quarto Reich, i suoi nani e le sue ballerine, con il lavoro, non con le battute”, ha concluso. “Molti giornalisti italiani mi fanno schifo”. Scrive ancora il segretario della Lega lombarda, su Twitter, commentando le reazioni e le polemiche sulle dichiarazioni di Roberto Calderoli. “A qualcuno scappa una battuta del cavolo, non dovrebbe succedere ma può capitare, è capitato anche a me in passato. E diventa la notizia del giorno! Non il Lavoro, non gli Esodati (scomparsi), non le Pensioni da fame, non i suicidi, non le Aziende che chiudono, non uno Stato sempre più ladro - scrive Salvini -. No, la notiziona è una battuta del cavolo, certo da evitare perché dà fiato agli indignati di professione. Servi, non sono giornalisti ma servi. Ci divertiremo”.

1 di 1

15/07/13 12:33


La Kyenge è pericolosa per le sue idee