Page 1

Bando regione lombardia Obiettivi

Destinatari

Modalità

Domanda di partecipazione

DOTE LAVORO, TIROCINI PER I GIOVANI L’avviso è finalizzato a promuovere e migliorare l’accesso dei giovani al mercato del lavoro attraverso il ricorso al tirocinio formativo e di orientamento, unitamente a forme di incentivi diretti alle imprese volti a sostenere l’inserimento lavorativo del giovane in azienda. Giovani residenti o domiciliati in Lombardia, di età compresa tra i 18 e 29 anni; neoqualificati e neodiplomati del sistema di istruzione e formazione professionale, neodiplomati, neolaureati, che abbiano conseguito il titolo da non oltre 12 mesi; non occupati da almeno 6 mesi. La Dote si compone di servizi di politica attiva mediante i quali il giovane è supportato nell’avvio e nella realizzazione di un tirocinio di 6 mesi da un operatore accreditato in Lombardia ai servizi al lavoro. I servizi di politica attiva, del valore di 1.000 euro, sono riconosciuti all’operatore promotore al completamento del periodo di tirocinio in azienda. Terminato il tirocinio, l’azienda ospitante ha accesso ad un incentivo economico, del valore di 8.000 euro, nel caso di assunzione del giovane con contratto di lavoro subordinato, sia full time che part time, non inferiore a 12 mesi. Possono beneficiare dell’incentivo economico del presente avviso le imprese private, di qualsiasi dimensione e settore di attività, con sede legale e/o operativa nel territorio della Regione Lombardia, fatta eccezione per quelle imprese appartenenti ai settori esclusi dall’art.1 del Regolamento (CE) n. 800/08. La domanda di partecipazione può essere presentata dal giovane, attraverso i soggetti promotori previsti dall'avviso: a. Accreditati ai servizi al lavoro, ai sensi dell’art. 13 della Lr n. 22/2006; b. Autorizzati ai servizi per il lavoro, ai sensi degli artt. 14 e 15 della Lr 22/2006; c. Autorizzati nazionali ai servizi per il lavoro, ai sensi degli artt. 4, 5 e 6 del DLgs 276/2003; Il tirocinio dovrà essere regolarmente attivato dall’azienda e dall’ente promotore entro 12 mesi dalla data di conseguimento del titolo da parte del giovane. La regolare attivazione del tirocinio dovrà essere verificabile mediante la documentazione prevista dalla relativa normativa (Convenzione e Progetto Formativo Individuale), da conservarsi presso l’ente promotore. La domanda di partecipazione dovrà essere presentata, mediante il sistema informativo GEFO, a cura dell’operatore accreditato incaricato soggetto promotore a partire dalle ore 14,00 del 12 dicembre 2012 fino ad esaurimento delle risorse. Entro i successivi tre mesi dalla conclusione del tirocinio, l’operatore dovrà completare l’iter di conclusione della dote e dovrà essere comunicato l’eventuale raggiungimento dei risultati, fornendo i relativi documenti probatori.

Per maggiori informazioni, riportare il titolo in oggetto e contattare lo staff di Matteo Salvini all´indirizzo email: matteo.salvini@europarl.europa.eu


Scadenza e link

Il termine ultimo per richiedere la liquidazione sia della dote da parte del soggetto promotore che dell’incentivo economico da parte dell’azienda, è fissato nel giorno 31 ottobre 2014, entro le ore 12,00. Link al bando ufficiale: http://www.formalavoro.regione.lombardia.it/cs/Satellite? c=Attivita&childpagename=DG_IFL%2FWrapper BandiLayout&cid=1213567543745&p= 1213567543745&packedargs=menu-torender%3D1213565848283&pagename= DG_IFLWrapper

Per maggiori informazioni, riportare il titolo in oggetto e contattare lo staff di Matteo Salvini all´indirizzo email: matteo.salvini@europarl.europa.eu

Dote scuola 2013 2014