Page 45

lazione visiva che lascia opaca soltanto la parte verticale tra le due superfici trasparenti. Un brise-soleil il legno e le piante poggiate sulla soglia all’occorrenza allargata, garantiscono il minimo di privacy in questo spazio che per scelta è anche privo di tende. I due bagni sono ricavati nello stesso spazio che prima ne conteneva uno, ma il loro riproporzionamento ne garantisce una fruibilità migliore di quella precedendete. Il cambio di quota consente l’utilizzo di due grandi piatti doccia a filo pavimento che non creano interruzioni del piano base concorrendo alla sensazione di uno spazio più grande. Le superfici bianche dei rivestimenti in grès porcellanato laminato si alternano da una parte a pareti in legno e dall’altra ad un mosaico strutturato a

doppia finitura, sempre dei Decoratori Bassanesi, che riveste, come fosse una piscina, tutta la doccia. Il lavabo in Corian Dupont sfuma con il piano inclinato tra bacino di raccolta a piano di appoggio. L’illuminazione è fatta da canali led e da fari in gesso integrati nel controsoffitto. Tra le altre sorgenti troviamo la Tolomeo a sospensione della Artemide sopra il tavolo da pranzo, la Ballon della Estiluz, nella camera da letto dei bebè, e luci di servizio comandate per una illuminazione di atmosfera. Nel frattempo gli abitanti della casa da due sono diventati due + due.

Profile for Massimo Valente

Luoghi comuni  

Luoghi comuni  

Advertisement