Page 129

MQP, è possibile sia dall’interno (nel caso di persone disabili ove è necessariamente previsto l’uso di un ascensore) che dall’esterno, attraverso la scala che divide l’edificio dalla futura particella C1 (che sbarca sulla terrazza al piano superiore), e quella di accesso alle sale musica, funzionando inoltre come uscite di emergenza. Il concept energetico-ambientale è basato sul funzionamento ibrido passivo/attivo del sistema edificio/ impianto e differenziato per performaces stagionali. Performance invernale La distribuzione delle unità funzionali è effettuata secondo il principio di massimizzare il fabbisogno di illuminazione naturale e riscaldamento passivo orientando gli ambienti principali sui fronti soleg-

giati sud, est ed ovest, e di utilizzare i servizi e gli ambienti secondari come tampone termico con esposizione nord. Tale concetto viene riferito anche alla progettazione dell’involucro performante con la differenziazione sia funzionale che materica dei fronti: - Fronte nord (fronte freddo): l’involucro è costituito da un sistema stratificato a secco con rivestimento in legno senza sotto-ventilazione in modo da creare un sistema a cappotto termico e limitando le superfici vetrate; - Fronte est-ovest (fronti irraggiati): l’involucro è costituito da un sistema stratificato a secco con rivestimento in legno con sotto-ventilazione in modo da creare un sistema di facciata ventilata ed utilizzando per le chiusure trasparenti infissi in

metallo a taglio termico e triplo-vetro; - Fronte sud (fronte irraggiato): l’involucro è integrato con sistemi solari passivi quali una serra solare in corrispondenza degli elementi di collegamento verticale e di un sistema di facciata a doppia pelle trasparente con funzione di accumulo termico per il riscaldamento passivo; - Copertura (superficie irraggiata): viene utilizzata per l’integrazione di tecnologie solari attive quali il solare termico e fotovoltaico per la copertura di parte del fabbisogno energetico per la produzione di acqua calda sanitaria ed energia elettrica; - Solaio di base (superficie controterra): è costituito da una piastra isolata termicamente e poggiata a terra che sfrutta la massa termica del terreno per limitare le dispersioni termiche.

Profile for Massimo Valente

Luoghi comuni  

Luoghi comuni  

Advertisement