Issuu on Google+

Rieti 18-21 Luglio


Registrazione presso il Tribunale di Rieti: n째 9 del 27/09/2012 Direttore Responsabile: Manuel Scappa Editore: H4F Group SRL Editorial design: Maria Chiara Giovannelli In questo numero: Stefano Mariantoni, Nazzareno Orlandi, Raul Leoni Photo: Colombo/FIDAL ; Vannicelli/Ag.Prima Piano

www.otticacurci.it

Via Cintia 41 Via Roma 120 Viale Maraini

[2]


In copertina Maria Benedicta Chigbolu PHOTO: VANNICELLI/ AGENZIA PRIMO PIANO l’atleta con la medaglia in palio per l’edizione dell’European athletics junior championship 2013

[4]

INTERVISTA [a tu per tu con Stefano Baldini]

[5]

INTERVISTA [a tu per tu con Stefano Baldini]

[6]

INTERVISTA [Bruni vs. Malavisi]

[7]

INTERVISTA [Bruni vs. Malavisi]

[Rieti sportiva - gli atleti] Sport [8] [Rieti sportiva - gli atleti] Sport [9] [Rieti 2013 - programma] SPECIALE [10] [Rieti 2013 - programma] SPECIALE [11] [Azzurri] Sport [12] [Azzurri] Sport [13] [Azzurri] Sport [14] [Azzurri] Sport [15] [Azzurri] Sport [16] [Azzurri] Sport [17] [18]

EUROPEAN ATHLETICS JUNIOR [il Medagliere]


INTERVISTA [a tu per tu con Stefano Baldini]

S

tefano Baldini, Oro alle Olimpiadi di Atene nella maratona delle maratone, è il direttore tecnico della squadra azzurra dallo scorso inverno. Reduce dalla trasferta iridata di Donetsk è pronto a buttarsi nell’avventura continentale con il gruppo più numeroso di sempre con il quale ha già percorso diverse tappa, vedi il raduno di Pasqua e quello di inizio giugno. 75 giovani, molti alla prima esperienza.

studio e la prospettiva di un lavoro stabile. L’atletica resti un punto fermo, indipendentemente dalle possibilità di entrare in un gruppo sportivo militare, che oggi con la spending review consente ogni anno solo a 20 ragazzi di garantirsi un posto, sui 50 o 60 meritevoli”.

NESSUNA CRISI DI VOCAZIONE, DUNQUE. “Come numero di talenti siamo messi bene. Dobbiamo lavorare ”Rispetto agli altri anni ci siamo basati sugli standard d’ iscrizione per ridurre la dispersione, anche grazie a realtà come quella reatina, dove un club privato riesce a dare tante possibilità di colfissati dall’EAA. Questo significa un investimento maggiore per tivare la passione per questa disciplina. Avere la fortuna la federazione, ma anche la possibilità per più atleti di e le capacità per organizzare a Rieti un campionato vivere un’esperienza di alto livello. Ricordo che per europeo Junior è un altro spot importante per la me vestire la maglia azzurra nelle nazionali giovanostra atletica. Di certo nei prossimi due quanili è stata una grande spinta a credere nelle mie STEFANOBALDINI drienni olimpici molti di questi ragazzi andranno capacità. E’ qualcosa che moltiplica le tue motiOro ad Atene a formare lo scheletro della nostra nazionale”. vazioni. Ed è un bene far provare a tanti queste Dir. Tecnico Azzurri sensazioni”. Stefano Baldini appartiene alla classe ribattezzata come i “fenomeni del ‘71”. E’ PER QUESTO CHE IL PROGETTO AZZURRO HA LASCIATO SPAZIO A CI SONO GIOVANI ANNATE “DOC”, IN UN SISTEMA DI VALORIZZAZIONE DEI TAPROSPETTIVA? LENTI MENO ELITARIO? “Sì. Perché in un’età delicata come quella dei vent’anni, quando “Gli anni ’94 e ’95 stanno portando alla ribalta un bel gruppo i ragazzi sono chiamati a scegliere il loro futuro tra lo sport, lo di atleti, soprattutto a livello di salti. Basti pensare che un terzo [4]


INTERVISTA [a tu per tu con Stefano Baldini]

dei convocati all’ ultimo raduno pasquale che ha ospitato proprio Rieti apparteneva a queste specialità. Questo anche grazie alla presenza di allenatori di alto livello, con cui stiamo collaborando in modo sempre più intenso. La presenza di tanti talenti nelle discipline dei salti sta rivelando un’Italia sempre più forte nelle discipline più tecniche, anche perché piacciono di più ai ragazzi. Una tendenza opposta a quella che stiamo registrando nei confronti delle gare di resistenza: difficilmente tra un mese riusciremo a coprire con lo stesso numero di atleti le gare dei 5000, dei 10000 e dei 3000 siepi”. RIETI 2013 SI MUOVERÀ NEL PIENO RISPETTO DELLA NATURA. COSA NE PENSA? “Lo slogan “Moving by nature” mi piace. Sembra cucito su misura a Rieti, dove i risultati arrivano anche grazie alla passione e

alla cura che c’è dietro ogni gesto. Se solo questo posto migliorasse la propria ricettività alberghiera potrebbe ospitare a occhi chiusi anche un mondiale Juniores, come è successo a Grosseto. Sono certo che gli investimenti fatti qui per questi campionati, ispirati dalla sostenibilità ambientale, daranno frutti importanti anche tra 10 anni”. ALTRA CARTA VINCENTE DEL “MODELLO RIETI” È LO STRETTO LEGAME TRA LO STADIO GUIDOBALDI E LE SCUOLE DELLA PROVINCIA. UN MODELLO RIPRODUCIBILE? “Lo sport nella scuola italiana è ancora sacrificato. Non viene riconosciuta la dignità che meriterebbe. Dal Ministero dell’Istruzione stanno però arrivando dei segnali di apertura affinché si attribuisca alle Scienze Motorie la stessa importanza delle altre materie. Rieti è un esempio di come le attività scolastiche e societarie con la CARIRI possano viaggiare di pari passo, illuminate

dal grande prestigio di un evento internazionale come il Meenting che da oltre quarant’anni scrive pagine importanti nella storia di questo sport”. DOVE PUÒ ARRIVARE L’ITALIA IN QUESTA 22^ EDIZIONE DEI CAMPIONATI EUROPEI?. L’obiettivo è quello di dare il massimo speriamo che l’effettuo Rieti2013 dia qualcosa in più ai nostri azzurri. Sono convinto che ci divertiremo come è successo ai mondiali Allievi di Donetsk e forse ancor più. L’obiettivo che ci poniamo è quello di cercare di migliorare il medagliere di Tallin 2011, traendo giovamento dalla grande compattezza del gruppo e dal fatto di gareggiare in casa in un ambiente che vive l’atletica quotidianamente.

Stefano Mariantoni

Photo: Vannicelli/Agenzia primo piano

[5]


INTERVISTA [Bruni vs. Malavisi]

BRUNI MALAVISI

L’

infortunio alla caviglia, la paura, il rischio di dover dire addio all’europeo di casa nell’anno del boom definitivo. E poi la luce, la risonanza magnetica che ha dato il via libera a soli quindici giorni dall’evento più atteso, l’opportunità di giocarsi una medaglia sulla pedana dov’è cresciuta sportivamente e dove Riccardo Balloni l’ha trainata fino al tetto d’Italia, la voglia di stupire ancora, di riprendersi lo scettro, di trascinare la Studentesca Cariri e farla camminare su prati inesplorati. Di ripagarla degli sforzi fatti in quasi quarant’anni, con la gioia più grande.

ROBERTABRUNI

si presenta agli Eurojunior con qualche certezza in meno rispetto alla stagione indoor, ma - diciamolo - anche alleggerita di un certo carico di pressione, visto che per tre settimane è stata ad un passo dal dare forfait all’appuntamento con la storia: il solo fatto di esserci, quindi, può essere considerato una mezza vittoria. La caviglia sinistra gonfia per una botta rimediata in allenamento le ha praticamente fatto saltare mezza stagione estiva, dopo un inver

no da capogiro, coinciso con il suo volo pazzesco a 4.60 nell’asta, migliore di sempre in Italia nelle indoor, e i suoi ripetuti tentativi di attacco al record del mondo under 20 (4.63) di Angelica Bengtsson.

“Quello che ho passato negli ultimi tempi è stato un periodo buio, tre mesi alificazione Venerdì 19, h10,00 qu di sofferenze e poi la complicazione alla BRUNI ROBERTA (Asta/Pole Vault) caviglia”- rivela Roberta, Roma 08/03/1994 (1.70 m/54 kg)

fresca di maturità al Rocci di Passo Corese-“ma gra-

Società: Studentesca Cariri Allenatore: Riccardo Balloni PB/SB:(PV)4.60i Ancona 17/02/2013 4.40 Formia 29/05/2013

zie alla Studentesca e al mio tecnico Riccardo Balloni ne sono uscita. Agli europei voglio far bene, è la mia pedana e posso dare il massimo. Punto ad una medaglia, anche se non so se sentirmi favorita o meno. So solo che qualche mese fa ho saltato a 4.60. Negli ultimi giorni, dopo oltre due settimane con

[6]


INTERVISTA [Bruni vs. Malavisi]

le stampelle, ho dovuto ritrovare la condizione, risco- nuova il Guidobaldi ha acquistato ancora, è sempre più perforprire le sensazioni fisiche. Ma posso dire di stare bene”. mante, e indubbiamente il fatto di conoscere la pedane e di averci saltato tante volte è un punto a favore di noi italiane”.

C’è una nuova avversaria per Roberta Bruni. E che avversaria. Una ragazza che preparava l’esame di maturità al liceo scientifico, concluso con un invidiabile 100 e lode, e intanto scalava le liste italiane all-time dell’asta fino al secondo posto assoluto, balzando in pochi mesi dal 4.05 della scorsa stagione al 4.42 di pochi giorni fa, primato italiano junior sottratto a Roberta Bruni, che fino a qualche mese fa sembrava irraggiungibile. O tutt’al più, battibile soltanto nelle sue giornate storte, come quel giorno ai tricolori allievi del Guidobaldi, nel 2011.

Ricapitolando: Sonia Malavisi è esplosa da pochi mesi, e lo ha fatto proprio in casa di Roberta Bruni, nell’anno degli Europei di Rieti, di cui Roberta Bruni - inutile dirlo - è l’atleta più attesa. Una storia curiosa e affascinante che solo domenica 21 giugno, il giorno della finalissima, scopriremo come andrà a finire. “Con Roberta c’è una bella amicizia fuori dal campo, e una sana rivalità in pedana”, continua Sonia, in forza all’Acsi Italia Atletica, reduce anche dalla prima convocazione in nazionale azzurra al campionato europeo per nazioni di Gateshead, dove si è battuta a viso aperto (4.25, sesto posto). “Per gli Eurojunior siamo tutte lì, ce la giochiamo,

abbiamo misure simili, io 4.42 (primato europeo stagionale, ndr), e Lucy Bryan 4.40, e sono convinta che uscirà fuori una SONIAMALAVISI, romana, classe 1994, sorriso Roberta bellissima gara”. alificazione Venerdì 19, h10,00 qu magico e fisico scultoreo, è capitato tutto così in fretta. “È vero, da quel 4.36 è cambiato tutto - racconta - era un risultato totalmente inaspettato, anche perché avevo chiuso il 2012 a 4.05, una misura già buona per me, che facevo atletica da pochi anni, ma non certo di valore internazionale. In inverno qualche problemino l’ho sofferto, di preciso al piede destro, un edema allo scafoide ha rallentato la mia preparazione. Poi a gennaio ci siamo guardati in faccia con il mio allenatore Enzo Brichese e abbiamo detto: proviamo! Ed è uscito fuori il 4.20 ai campionati italiani di Ancona. Poi, com’è proseguita, lo sapete. 4.36 alla prima gara, alla fase regionale dei Societari a metà maggio, dopodiché il 4.41 ai Tricolori a metà giugno e il 4.42 di pochi giorni fa in un test verso gli Europei”.

Per la Malavisi - struttura degna di una nuotatrice, anche se fino al 2010 ha praticato la ginnastica artistica - è la seconda esperienza ad una rassegna internazionale giovanile: “I mondiali junior di

MALAVISI SONIA (Asta/Pole Vault)

Roma 30/10/1994 (1.70 m/63 kg) Società: Acsi Italia Atl. Allenatore: Enzo Brichese PB/SB: (PV) 4.41 Rieti 5/7/2013

Barcellona lo scorso anno li ho affrontati in maniera tranquilla, avevo strappato a malapena il minimo di qualificazione e quindi sono andata a cuor leggero, per fare esperienza, senza alcuna pressione. E infatti è andata bene, ho anche ottenuto lì il mio personale di allora. Quest’anno è logico che sia tutto diverso, vista la piega che ha preso la prima parte di stagione, ma sto cercando di evitare la tensione, di rimanere comunque serena”.

Tutto quanto al Guidobaldi, peraltro: ormai la pedana portafortu- La forma fisica, alla vigilia di Rieti 2013, è smagliante. Roberta Bruni dovrà na di Sonia. Una coincidenza (ma siamo sicuri che lo sia?) quasi faticare: Sonia Malavisi vuole romperle le uova nel paniere. Sarà una battada non credere. “Sì, Rieti è il mio campo fortunato, tut- glia anche di tifo, sulle tribune in riva al Velino. E pensate che bella sarebbe te le mie maggiori prestazioni le ho realizzate al una doppietta azzurra.

Guidobaldi, mi trovo benissimo a gareggiare nel vostro impianto. Mi piaceva anche la pedana precedente, ma con quella [7]

Nazzareno Orlandi

Photo: Colombo/FIDAL


SPORT [Rieti sportiva - gli atleti]

FRANCESCOPROIETTI ENRICONOBILI OTTAVIACESTONARO

Francesco Proietti nel centro.

Al suo primo raduno in azzurro di pochi giorni fa, Francesco Mori Primo anno nella categoria Junior e primo concentrato sul giro di gli ha confidato: “Il tuo modo di correre i 400 h mi ricorda me e pista con ostacoli. Lasciare i 110h si è rivelato una svolta: le mie rimonte”. Un complimento mica da poco per il diciottenne reatino Francesco Proietti, esordiente in nazionale proprio in oc- “Già – conferma Francesco, reatino di Chiesa Nuova - il 52”99 casione degli Europei di Rieti 2013. rie con cui sono diventato campione italiano Venerdì 19, h12,55 batte neanche un mese fa è arrivato solo alla mia “Roba da non credere – racconta l’ostacolista quarta gara in questa disciplina. E’ stato PROIETTI FRANCESCO dell’Atletica Studentesca Cariri allenato da come sbloccarsi, uscire da una specialità in (400m ostacoli/hurdles) Andrea Milardi – vivere la prima esperienza cui non riuscivo a esprimere il mio potenziale Rieti 29/04/1995 (1.77 m/68 kg) Società: Studentesca Cariri. internazionale proprio nella tua città. Credo e a gestire le tensioni”. Allenatore: Andrea e Vittoria Milardi sia un bel vantaggio: correre qui mi trasmetPB/SB:(400hs)52.99Rieti16/06/2013 te tranquillità, più che pressione. Sarà un Il suo tempo di accredito è il sedicesimo, ma bell’immeglio non parlare di un obiettivo semifinale: patto, di “Assolutamente no – concorda Proietti, stufronte ai tuoi amici e ai tuoi dente del V anno all’Istituto Agrario di Rieti - Sono molto scaraconcittadini (venerdì 19 lu- mantico, ma non mi sbilancio troppo se dico di poter abbassare glio alle 12.55 le sue qualifica- ancora il mio personale. Il 54”12 della batteria agli Italiani, fatto zioni, ndr)”. mollando nel finale, mi lascia ben sperare”. autosalone vendita nuovo ed usato

GRAFICA INFORMER

Rieti, via f.lli Sebastiani 8 - tel. 0746.259300 - www.angelucciautorieti.it

Da oggi  concessionaria ufficiale Renault e Dacia Vendita, assistenza e ricambi per Rieti e provincia.

[8]


SPORT [Rieti sportiva - gli atleti]

Photo: Vannicelli/ Agenzia primo piano

Photo: Colombo/Fidal

Enrico Nobili è pronto a un altro esame di maturità. Dai banchi dell’Istituto Tecnico Commerciale alla pista del Guidobaldi che lo vedrà in maglia azzurra agli Europei, nella gara dei 200 e (con ogni probabilità) della staffetta 4x100. Fresco argento nel mezzo giro di pista agli Italiani Junior del mese scorso (21”49), il diciannovenne di Poggio Fidoni si aspetta un ulteriore progresso da Rieti 2013:

Il posto giusto al momento giusto. Rieti è questo, per Ottavia Cestonaro. La diciottenne vicentina, da pochissimo entrata nel Gruppo Sportivo Forestale è in testa alle graduatorie mondiali 2013 del triplo con il 13,69 ottenuto agli ultimi Campionati italiani Junior. Così Ottavia ha già preso le misure alla pedana del Guidobaldi e sa di essere tra le favorite della sfida continentale che la vedrà impegnata nei salti di qualificazione giovedì 18 giugno, dalle 19.15.

“Ottenere questa convocazione era il mio obiettivo stagionale – osserva l’atleta della Studentesca Cassa di Risparmio allenato da Maria Chiara Milardi – averlo centrato è una grande soddisfazione, perqulificazione 200m ché potrò rappresentare l’Italia Venerdì 19, h 19,45 nella pista dove sono cresciuto. Questo mi darà la carica. Spero NOBILI ENRICO (200m/4x100) mi servirà per abbassare i miei Rieti 15/03/1995 (1.86m/80 kg) Società: Studentesca Cariri. tempi. Andrò a caccia del persoAllenatore: Maria Chiara Milardi nale, che vorrei portare a 21”30, PB/SB:(100m)10.66/ +1.9Rieti11/05/13 (200m) 21.49/-0.4 Rieti 12/05/13 potendomi concentrare sui 200. Sul tempo degli italiani, infatti, pesavano i turni della staffetta veloce, che comunque ci ha regalato un oro con record societario”. Comunque vada, un 2013 da incorniciare:

“E’ una pedana che mi dà fiducia – conferma la Cestonaro, tricolore anche nel lungo con 6,27 – ma vivo questa vigilia con molta serenità, senza sentirmi addosso la pressione dei pronostici. In gara ci saranno grandissimi talenti. qualificazione Penso alla campionessa mon- Giovedì 18, h19,15 diale Ana Peleteiro, che nel 2012 ha dimostrato di valere CESTONARO OTTAVIA (lungo/long jump, triplo/triple jump) abbondantemente i 14 metri e Vicenza 12/01/1995 (1.76m/68 kg) di certo verrà a Rieti con l’in- Società: Forestale. Sergio Cestonaro tenzione di tenersi stretto il suo Allenatore: PB/SB:(L J) 6.27/+0.8 Rieti14/06/13 scettro. Sarà molto stimolante (T J) 13.69/+1.2Rieti 15/06/13 anche per me rtrovarla di fronte, anche perché è una ragazza molto simpatica”.

“Ho vestito il mio primo azzurro al triangolare indoor con Francia e Germania, ho cambiato la frequenza settimanale degli allenamenti portandola da 4 a 6. Tanti sacrifici, proprio nell’anno della maturità che ho chiuso con un discreto 77, perché i miei voti sono un po’ calati. Ma anche grandi soddisfazioni che culmineranno in questo grande evento internazionale, vissuto in casa. Da Poggio Fidoni, in tanti verranno a tifare per me (venerdì 19 alle 19.45 in programma le qualificazioni dei 200, ndr) con i miei familiari in testa. Sarà bellissimo correre anche per loro”.Margini di crescita tutti da esplorare, per Enrico che ha le idee chiare: “Devo migliorare molto la spinta nei primi metri – dichiara l’azzurro della Cariri – sto lavorando molto sulla fase di accelerazione in uscita dai blocchi. La pista dello stadio Guidobaldi regala comunque buone sensazioni. E il personale non è poi così impensabile, a Rieti 2013”.

Una carriera così giovane e già quindici titoli alle spalle, sotto gli occhi di papà Sergio, un ex saltatore in alto: “I suoi consigli mi hanno accompagnato verso grandi obiettivi – spiega l’azzurra – evitando una specializzazione e continuando a portare avanti tante discipline. Ho sempre fatto un po’ di tutto, con un occhio di riguardo per i salti, ma senza esagerare, anche perché parliamo di specialità abbastanza traumatiche. L’eptatlon resta una finestra aperta, in chiave futura”. Dal 17 giugno l’arruolamento in Forestale. Si rafforza così il legame tra Ottavia e Rieti: “Per me è un nuovo modo di fare sport. Ora questo è il mio mestiere e dovrò frequentare più spesso la vostra città. Qui all’atletica viene riconosciuta l’importanza che merita, anche dalle istituzioni. C’è una passione che è fuori dal comune”. Con Roberta Bruni molto più di una semplice amicizia: “La chiamerei fratellanza – conclude l’atleta vicentina – perché fin dalla mia prima maglia azzurra abbiamo stretto un legame fortissimo, nonostante la lontananza. Condividiamo anche lo stesso tatuaggio (un delfino, ndr). Auguro anche a lei, che gareggia davanti al suo pubblico, un grande Europeo”.

[9]

Stefano Mariantoni


DAY 1

MORNING

�9:30� 10,000m Walk Women Final �10:00� Shot Put Men Q A/B �10:40� 100m H Hep Women �10:50� Hammer Throw Men Q A �11:10� 100m Women R1 �11:40� 100m Men R1 �11:45� High Jump Hep Women A/B �12:15� Hammer Throw Men Q B �12:20� 400m Women R1 �12:50� 400m Men R1

AFTERNOON �15:25� High Jump Men Q A/B �15:30� Discus Throw Women Q A �15:35� Shot Put Hep Women A/B �15:50� 800m Women R1 �16:25� 100m Women SF �16:45� 100m Men SF �16:50� Discus Throw Women Q B �16:55� Long Jump Men Q A/B �17:03� 10,000m Walk Women Victory Ceremony 1 �17:10� 1500m Men R1 �17:30� Shot Put Men Final �17:35� 400m Women SF �17:55� 400m Men SF �18:15� Javelin Throw Men Q A �18:20� 200m Hep Women �18:20� Pole Vault Men Q A/B �18:50� 3000m Women R1 �19:15� Triple Jump Women Q A/B �19:16� Shot Put Men Victory Ceremony 2 �19:25� 3000m SC Women R1 �19:30� Javelin Throw Men Q B �20:00� 10,000m Men Final

MORNING �10:00� Pole Vault Women Q A/B �10:05� 110m H Men R1 �10:10� Hammer Throw Women Q A �10:45� 100m H Women R1 �10:50� High Jump Women Q A/B �11:15� 1500m Women R1 �11:40� Hammer Throw Women Q B �11:45� 800m Men R1 �12:20� 400m H Women R1 �12:30� Long Jump Hep Women A/B �12:55� 400m H Men R1

AFTERNOON �15:00� �16:00� �16:15� �16:17� �16:25� �16:50� �16:55� �17:15� �17:25� �17:40� �18:00� �18:15� �18:28� �18:35� �18:36� �18:40� �18:45� �18:55� �19:00� �19:06� �19:15� �19:31� �19:45� �19:56�

Javelin Throw Hep Women A/ B 100m H Women SF Triple Jump Women Final 10,000m Men Victory Ceremony 3 110m H Men SF 800m Women SF Hammer Throw Men Final 100m Men Final 100m Women Final 800m Hep Women Final 3000m SC Men R1 Long Jump Men Final 100m Men Victory Ceremony 4 Discus Throw Women Final 100m Women Victory Ceremony 5 400m Women Final Triple Jump Women Victory Ceremony 6 400m Men Final Hammer Throw Men Victory Ceremony 7 Heptathlon Women Victory Ceremony 8 200m Women R1 400m Women Victory Ceremony 9 200m Men R1 400m Men Victory Ceremony 10


�9:30� Discus Throw Men Q A �9:35� 100m Dec Men �10:10� 10,000m Walk Men Final �10:30� Long Jump Dec Men A/B �10:35� Shot Put Women Q A/B �10:45� Discus Throw Men Q B �11:30� 4x400m Women R1 �11:50� Long Jump Women Q A/B �11:55� 4x400m Men R1 �12:00� Shot Put Dec Men A/B �12:10� Javelin Throw Women Q

AFTERNOON

MORNING

�15:00� 400m H Women SF �15:05� High Jump Dec Men A/B �15:15� 10,000m Walk Men Victory Ceremony 11 �15:20� 400m H Men SF �15:30� Pole Vault Men Final �15:35� Hammer Throw Women Final �15:40� 200m Women SF �16:00� 200m Men SF �16:20� 800m Men SF �16:30� Shot Put Women Final �16:45� 100m H Women Final �17:00� 110m H Men Final �17:06� Long Jump Men Victory Ceremony 12 �17:15� 800m Women Final �17:22� Discus Throw Women Victory Ceremony 13 �17:30� 3000m SC Women Final �17:35� High Jump Men Final �17:44� Hammer Throw Women Victory Ceremony 14 �17:49� 100m H Women Victory Ceremony 15 �17:55� 1500m Men Final �18:04� 110m H Men Victory Ceremony 16 �18:10� 200m Women Final �18:15� Javelin Throw Men Final �18:17� 800m Women Victory Ceremony 17 �18:25� 200m Men Final �18:30� Shot Put Women Victory Ceremony 18 �18:35� Triple Jump Men Q A/B �18:40� 3000m Women Final �18:53� 3000m SC Women Victory Ceremony 19 �19:00� 400m Dec Men �19:01� Pole Vault Men Victory Ceremony 20 �19:06� 1500m Men Victory Ceremony 21 �19:16� 200m Women Victory Ceremony 22 �19:21� 200m Men Victory Ceremony 23 �19:30� 5000m Men Final

DAY 4

�9:30� 110m H Dec Men �10:25� Discus Throw Dec Men A/B �10:30� 4x100m Women R1 �11:10� 4x100m Men R1 �13:10� Pole Vault Dec Men A/B

MORNING

AFTERNOON

�14:45� Discus Throw Men Final �15:28� 3000m Women Victory Ceremony 24 �15:35� High Jump Women Final �15:38� 5000m Men Victory Ceremony 25 �15:44� High Jump Men Victory Ceremony 26 �15:55� Triple Jump Men Final �16:00� 400m H Women Final �16:07� Javelin Throw Men Victory Ceremony 27 �16:15� 400m H Men Final �16:25� Javelin Throw Dec Men A/ B �16:30� 800m Men Final �16:37� Discus Throw Men Victory Ceremony 28 �16:45� 4x100m Women Final �16:55� Pole Vault Women Final �17:00� 4x100m Men Final �17:06� 400m H Women Victory Ceremony 29 �17:15� 1500m Women Final �17:23� 400m H Men Victory Ceremony 30 �17:28� 800m Men Victory Ceremony 31 �17:35� 3000m SC Men Final �17:50� Long Jump Women Final �17:50� 4x100m Women Victory Ceremony 32 �17:55� 5000m Women Final �18:05� Javelin Throw Women Final �18:15� 4x100m Men Victory Ceremony 33 �18:20� High Jump Women Victory Ceremony 34 �18:24� Triple Jump Women Victory Ceremony 35 �18:28� 1500m Women Victory Ceremony 36 �18:35� 1500m Dec Men Final �18:55� 3000m SC Women Victory Ceremony 37 �19:05� 4x400m Women Final �19:16� 5000m Women Victory Ceremony 38 �19:32� Decathlon Men Victory Ceremony 39 �19:40� 4x400m Men Final �19:50� Long Jump Women Victory Ceremony 40 �19:55� Javelin Throw Women Victory Ceremony 41 �19:59� Pole Vault Women Victory Ceremony 42

Medal Ceremonies at the Final Banquet 22:00 4x400m Women Victory Ceremony 43 22:10 4x400m Men Victory Ceremony 44


schede atleti a cura di: RAUL LEONI

(UFFICIO STAMPA FIDAL)

(Triplo/Triple Jump) Milano 28/3/1994 (1.88m/71kg) SOCIETÀ: N. Atl. Fanfulla Lodigiana ALLENATORE: Laura Monzani PB/SB: (TJ) 15.35/+0.2 Rieti 15/6/2013

(Martello/Hammer Throw) San Daniele del Friuli l’11/2/1994 (1.89m/110kg) SOCIETÀ: Atletica Udinese Malignani ALLENATORE: Mario Vecchiato PB/SB: (HT) 73.94 Lucca 23/2/2013, (7.25kg) 64.71 Casarsa 12/5/2013

ACCETTAEDOARDO

BORTOLATOMARCO (10000m marcia/walk)

(Disco/Discus Throw)

Fasano (Br) 18/10/1994 1.82m/60kg) SOCIETÀ: Bruni Atletica Vomano ALLENATORE: Vito Vasta

Cerignola (Fg) 26/7/1995 (1.81m/95kg) SOCIETÀ: Fiamme Oro Padova ALLENATORE: Gianluca Cusin

PB/SB: (5000mW) 21:03.8m Statte 22/9/2012; (10000mW) 43:29.72 Pescara 19/5/2012, 44:14.71 Molfetta 29/6/2013; (20kmWr)1h33:21 Molfetta 1/6/2013

PB/SB: (SP) 16.72 Arzignano 27/4/2013; (DT) 55.48 Ancona 2/3/2013, (2kg) 45.65 Palmanova 1/5/2013

AMATIMARCO

CAIAFFAANDREA (4x400m) Casablanca (Marocco) il 9/5/1994 (1.79m/59kg) SOCIETÀ: Entente Grand Mulhouse

Athletisme

ALLENATORE: Houssein Tayfour PB/SB: (400m) 48.41 Kaiserslautern 9/5/2013; (800m) 1:49.81 Besançon 15/6/2013

(Peso/Shot Put) Reggio Calabria 3/7/1994 (1.81m/90kg) SOCIETÀ: Atl. Studentesca Cariri ALLENATORE: Francesco Raneri PB/SB: (SP) 14.94 Cosenza

26/5/2012, 14.39 Reggio Calabria 12/1/2013; (DT) 46.50 Rieti 12/5/2013

AKILAYOUB

CANTARELLAMONIA (Disco/Discus Throw) Mugnano (Na) il 23/7/1995 (1.74m/78kg) SOCIETÀ: Enterprise Sport & Servi ALLENATORE: Angelo Zagaria PB/SB: (SP) (DT) 50.06 Lucca 26/2/2012, 49.81 Marano 27/4/2013

(100m ostacoli/hurdles) Latisana (Ud) 5/5/1994 (1.64m/53kg) SOCIETÀ: Gemonatletica ALLENATORE: Renata Toffolo PB/SB: (100hs) 13.98/+1.8 Rieti 15/6/2013

BASILEMARIAANTONIETTA

CARMASSIGIADA (100m, 4x100m) Faenza (Ra) il 21/9/1994 (1.83m/72kg) SOCIETÀ: Atletica Imola Sacmi Avis ALLENATORE: Claudio Visani PB/SB: (100m) 10.68/+0.9 Rieti 14/6/2013

BILLOTTILORENZO

(100m, 4x100m) Acquaviva delle Fonti (Ba) 23/8/1995 (1.64m/55kg) SOCIETÀ: Atl. Firenze Marathon ALLENATORE: Vito Nacci PB/SB: (100m) 10.54/+1.1 Gavardo 19/5/2013; (200m) 21.95/+1.0 Acquaviva delle Fonti 2//6/2013

CASSANOLUCA


SPORT [Azzurri]

CLEMENTEANNA

(10000m marcia/walk) Castellaneta (Ta) 6/1/1994 (1.61m/44kg) SOCIETÀ: Fiamme Gialle ALLENATORE: Tommaso Gentile PB/SB: (5000mW) 22:27.38 Singapore 21/8/2010, 23:40.1m Locorotondo 3/2/2013; (10000mW) 47:53.44 Firenze 24/3/2013; (10kmWr) 46:42 Podebrady 10/4/2010, 47:52 Podebrady 13/4/2013; (20kmWr) 1h38:30 Molfetta 1/6/2013

(400m ostacoli/hurdles) Moncalieri (To) 27/12/1995 (1.69m/53kg) Società: Pol. Novatletica Chieri Allenatore: Serena Putinati PB/SB: (400hs) 61.01 Torino 19/6/2013

CRIVELLOGIULIA

(400m, 4x400m)

(400m, 4x400m) Chiari (Br) 26/12/1994 (1.82m/70kg) Società: Atl. Chiari 1964 Lib. Allenatore: Andrea Dell’Angelo

Castel San Pietro Terme (Bo) 15/3/1995 (1.70m/56kg) SOCIETÀ: Atl. Imola Sacmi Avis ALLENATORE: Vittorio Ercolani

PB/SB: (400m) 48.24 Rieti 15/6/2013

PB/SB: (400m) 48.03 Rieti 15/6/2013

CROPELLILUCA

CONTIFRANCESCO (400m ostacoli/hurdles)

(4x100m)

Livorno 27/10/1994 (1.86m/66kg) SOCIETÀ: Libertas Runners Livorno ALLENATORE: Vittorio Vece

Roma il 1/10/1995 (1.71m/57kg) Società: Atl. Studentesca Cariri Allenatore: Luca Zanoni

PB/SB: (400hs) 53.63 Rieti 16/6/2013

PB/SB: (100m) 11.89w/+4.5 Latina 7/6/2013, 12.12/+1.6 Rieti 14/6/2013; (200m) 24.68/+1.7 Rieti 16/6/2013; (400m) 57.65 Roma 2/6/2013

CUCCHIFEDERICA

CONTINIMATTIA (100m, 4x100m)

(Triplo/Triple Jump)

Bentivoglio (Bo) 22/4/1994 (1.62m/51kg) SOCIETÀ: Cus Bologna ALLENATORE: Leda Grassilli

Piacenza il 26/4/1995 (1.91m/76kg) Società: Atletica Piacenza Allenatore: Giovanni BaldiniEnnio Buttò

PB/SB: (100m) 11.66/+0.8 Rieti 14/6/2013; (200m) 24.10/+1.7 Rieti 16/6/2013

PB/SB: (TJ) 15.60nv/+1.6 Imola 11/5/2013, 15.34i Ancona 24/2/2013

DALLAVALLELORENZO

CORBUCCISILVIA (10000m marcia/walk)

(110m ostacoli/hurdles)

Reggio Calabria 25/9/1994 (1.68m/49kg) SOCIETÀ: Atletica Reggina Allenatore: Filomena Cuzzupoli

Milano 31/5/1994 (1.82m/71kg) Società: Atl. Bergamo 59 Creberg Allenatore: Alberto Barbera PB/SB: (110hs) 14.07/+0.6 Rieti 15/6/2013

PB/SB: (5000mW) 23:43.81 Reggio Calabria 3/5/2013; (10000mW) 48:36.47 Cosenza 11/5/2013

DEMARCHIDAVIDE

COSTANTINIALESSIA (10000m) Wollo (Etiopia) 16/9/1994 (1.69m/52kg) Società: GS Valsugana Trentino Allenatore: Massimo Pegoretti PB/SB: (5000m) 14:57.42 Rieti 15/6/2013; (10000m) 31:09.65 Rovereto 28/6/2013

(Peso/Shot Put) Fermo l’8/7/1994 (1.89m/105kg) Società: Tecno Adriatletica Marche Allenatore: Alfio Petrelli PB/SB: (SP) 18.28 Rieti 16/6/2013, (7.25kg) 16.10 Macerata 12/5/2013

DELGATTOLORENZO

CRIPPANEKAGENET [13]


(4x400m)

(4x100m) SPORT [Azzurri]

Civitanova Marche (Mc) 19/7/1995 (1.66m/57kg) Società: Avis Macerata Allenatore: Milko Campus

Alzano Lombardo (Bg) 28/4/1995 (1.93m/78kg) Società: Easy Speed 2000 Allenatore: Edgardo Barcella PB/SB: (400m) 48.36 Rieti 14/6/2013

PB/SB: (100m) 12.01w/+2.1 Rieti 14/6/2013, 12.07/+0.8 Rieti 14/6/2013; (200m) 24.77/+1.7 Rieti 16/6/2013

DELGATTOROBERTA

GHILARDINICOLÒ (200m, 4x100m)

(200m, 4x100m)

Casalmaggiore (Cr) 19/2/1994 (1.79m/62kg) Società: Fiamme Gialle Allenatore: Giangiacomo Contini

Santo Domingo (Repubblica Dominicana) 11/8/1995 (1.67m/49kg) Società: Fondazione Bentegodi Allenatore: Ernesto Paiola

PB/SB: (100m) 10.65/+0.2 Imola 11/5/2013; (200m) 20.94/+1.2 Rieti 16/6/2013

PB/SB: (100m) 11.88w/+2.5 Gavardo 19/5/2013, 11.91/+0.8 Rieti 14/6/2013; (200m) 24.15/+1.7 Rieti 16/6/2013

DESALUESEOSA

HERRERAJOHANELIS (Giavellotto/Javelin Throw)

(100m, 4x100m)

(Repubblica Centrafricana) 21/2/1994 (1.88m/80kg) Società: Atl. Studentesca Cariri Allenatore: Gian Marco Vitagliano PB/SB: (JT) 66.61 Velletri 29/6/2013

Colombo (Sri Lanka) 24/12/1994 (1.74m/66kg) Società: Atletica Mondovì Allenatore: Milvio Fantoni PB/SB: (100m) 10.64/+0.9 Rieti 14/6/2013; (200m) 21.79/+1.6 Trabzon 27/7/2011

FIGLIOLINIJOSEPH

ISOLANOGIACOMO (10000m marcia/walk)

(Lungo/Long Jump)

Andria (Ba) 13/12/1994 (1.76m/50kg) Società: Enterprise Sport & Service Allenatore: Antonio Lopetuso

El Paso, Texas (USA) 26/9/1994 (1.84m/73kg) Società: Virtus CR Lucca Allenatore: Gianni Lombardi

PB/SB: (10000mW) 41:57.90 Marano 19/5/2012, 42:02.04 Rieti 14/6/2013; (20kmWr) 1h31:48 Druento 15/9/2012

PB/SB: (100m) 10.68/+0.2 Campi Bisenzio 19/5/2012; (200m) 21.66/+0.3 Nembro 20/6/2012; (LJ) 7.75i Ancona 23/2/2013, 7.29/-0.8 Rieti 7/10/2012

FORTUNATOFRANCESCO

JACOBSMARCEL (100m, 4x100m)

(Triplo/Triple Jump)

Giussano (Mi) il 15/4/1994 (1.68m/52kg) Società: Atletica Rovellasca Allenatore: Flavio Alberio

Gagliano del Capo (Le) 3/4/1994 (1.59m/51kg) Società: Cus Pisa Atl. Cascina Allenatore: Raimondo Orsini

PB/SB: (100m) 11.83/+1.5 Gavardo 19/5/2013, (200m) 24.43/+1.6 Rieti 16/6/2013

PB/SB: (TJ) 13.59/+1.6 Barcellona 11/7/2013, 13.34i Ancona 24/2/2013, 13.28/+1.8 Rieti 15/6/2013

GALIMBERTISABRINA

LANCIANOFRANCESCA (1500m)

(10000m)

Chieti 25/8/1994 (1.82m/66kg) Società: Bruni Atletica Vomano Allenatore: Rodolfo Macchia

Livorno 2/10/1994 (1.75m/48kg) Società: Atletica Livorno Allenatore: Saverio Marconi

PB/SB: (800m) 1:53.07 Pescara 12/5/2013; (1500m) 3:49.48 Pescara 11/5/2013

GASBARRIFEDERICO [14]

PB/SB: (800m) 1:54.40 Livorno 1/6/2013; (1500m) 3:47.56 Rieti 16/6/2013; (2000m) 5:16.20 Livorno 29/6/2013; (3000m) 8:09.95 Milano 31/5/2012; (5000m) 14:16.21 Campi Bisenzio 12/5/2013; (10000m) 29:57.63 Rubiera 28/4/2013

DINILORENZO


(10000m marcia/walk)

(4x400m) SPORT [Azzurri]

Castellaneta (Taranto) 16/6/1994 (1.78m/61kg) Società: Atletica Don Milani Allenatore: Tommaso Gentile

Aversa 29/7/1994 (1.69m/52kg) Società: Mollificio Modenese Cittadella Allenatore: Gianni Ferraguti

PB/SB: (10000mW) 41:51.09 Rieti 14/6/2013; (20kmWr) 1h28:47 Molfetta 1/6/2013

PB/SB: (400m) 55.94 Modena 22/6/2013; (400hs) 61.56 Trabzon 28/7/2011

LUKUDORAPHAELABOAHENG

MINEIVITTO (100m ostacoli/hurdles)

(4x400m) Bergamo 5/12/1995 (1.73m/57kg) Società: Atl. Bergamo 59 Creberg Allenatore: Rosario Naso

Padova 2/10/1995 (1.71m/54kg) Società: Assindustria Padova Allenatore: Alessandra Pietrogrande PB/SB: (100hs) 14.12/+0.8 Rieti 15/6/2013

PB/SB: (400m) 56.19 Cernusco sul Naviglio 20/6/2013

MAGGIONISABRINA

MORASSUTTIVIRGINIA (800m)

(400m ostacoli/hurdles, 4x400m)

Freetown (Sierra Leone) 3/5/1994 (1.71m/52kg) Società: Atl. Brugnera Friulintagli Allenatore: Lucio Blasig

Como il 4/10/1995 (1.76m/61kg) Società: Osa Saronno Lib. Allenatore: Fernanda Morandi PB/SB: (400m) 54.90 Lodi 1/6/2013; (400hs) 59.77 Rieti 16/6/2013

PB/SB: (400m) 57.13 Gorizia 30/6/2012, 57.78 Casarsa 11/5/2013; (800m) 2:08.00 Caprino Veronese 8/6/2013

MORELLIIRENE

MATTAGLIANOJOYCE (Eptathlon/Heptathlon)

(Alto/HJ) Cagliari 28/8/1994 (1.90m/72kg) Società: Cus Cagliari Allenatore: Giovanni Lai

Roma 18/6/1994 (1.69m/53kg) Società: Acsi Italia Atl. Allenatore: Vincenzo De Luca-Elio Olevano (lanci)

PB/SB: (HJ) 2.16 Bressanone 8/7/2012, 2.15 Cagliari 1/6/2013

PB/SB: (Hep) 5200 Busto Arsizio 2/6/2013 (PBs: 14.67/100hs, 1.69/HJ, 10.63/SP, 24.83/200m, 5.69w-5.57/LJ, 37.53/JT, 2:23.02/800m)

MELONIEUGENIO

NASELLAFLAVIA (10000m marcia/walk)

(10000m)

Roma 12/12/1994 (1.60m/43kg) Società: Atl. Studentesca Cariri Allenatore: Franco Becchetti PB/SB: (5000mW) 24:09.94 Modena 22/9/2012, 24:19.0m Rieti 11/5/2013; (10000mW) 48:58.15 Rieti 15/6/2013; (10kmWr) 48:39 Podebrady 13/4/2013; (20kmWr) 1h45:47 Druento 15/9/2012

Saronno (Varese) 19/4/1994 (1.80m/59kg) Società: Osa Saronno Lib. Allenatore: Giuseppe Ferraioli PB/SB: (5000m) 15:06.28 Rieti 15/6/2013; (10000m) 31:22.75 Rovereto 28/6/2013

BECCHETTIMARIAVITTORIA

PARTENOPEMIRKO (800m) Brescia il 8/12/1994 (1.78m/59kg) Società: CS San Rocchino Allenatore: Alfredo Febbrari PB/SB: (800m) 1:48.99 Scandiano 25/6/2013

MIGLIORATISTEFANO

(1.67m/54kg) Società: AS Olimpia Club Allenatore: Antonio Ferro PB/SB: (400m) 54.83i Ancona 16/2/2013, 55.08 Bari 4/5/2013

PASQUALELUCIA [15]


(Alto/High Jump) SPORT [Azzurri]

(3000m siepi/steeplechase)

Prato 30/1/1994 (1.66m/51kg) Società: Atletica Prato Allenatore: Cinzia Toccafondi PB/SB: (HJ) 1.81i Ancona 24/2/2013, 1.77 Rieti 16/6/2013

Borgosesia (Vercelli) 10/5/1994 (1.88m/73kg) Società: Atletica Piemonte Allenatore: Tiziano Bozzo PB/SB: (1500m) 3:53.84 Roma 6/6/2013; (3000m) 8:37.0m Torino 1/4/2012; (3000st) 9:02.49 Aosta 6/5/2012, 9:11.94 Rieti 14/6/2013

PAUANNA

QUAZZOLAITALO (800m)

(Shot Put, Disco/Discus Throw)

Feltre (Belluno)17/5/1994 (1.82m/61kg) Società: Ana Atletica Feltre Allenatore: Valerio Stach

Lima (Perù) il 19/4/1995 (1.83m/102kg) Società: Cap Alcobendas Allenatore: Sandro Gino Ragonesi

PB/SB: (400m) 48.56 Trento 1/5/2013; (800m) 1:48.88 Chiari 24/6/2012, 1:49.58i Ancona 2/3/2013; (1500m) 3:47.24 (1) Milano 6/6/2012

PB/SB: (SP) 17.91 Leganes 1/6/2013, 18.05i Ancona 2/3/2013, (7.25kg) 16.44 Alcobendas 20/4/2013; (DT) 56.23 Majadahonda 7/6/2013, (2kg) 49.25 Avilés 15/6/2013

PERCOEMILIO (110m ostacoli/hurdles)

RAGONESIGIANPIERO

(800m)

Milano il 22/7/1994 (1.86m/72kg) Società: Aeronautica Militare Allenatore: Fernanda Morandi PB/SB: (110hs) 13.39/+1.6 Rieti 15/6/2013, (1.06m) 14.04/+0.7 Torino 8/6/2012, 14.17/0.0 Saronno 11/5/2013

Bolzano il 29/3/1995 (1.76m/65kg) Società: Athletic Club Belluno Allenatore: Roberto Celato-Mauro Sommacal PB/SB: (800m) 1:50.30 Caprino Veronese 8/6/2013; (1500m) 3:56.00 Rieti 16/6/2013

RICCOBONENRICO

PERINILORENZO (200m, 4x100m)

(4x100m)

Ancona 1/10/1994 (1.74m/57kg) Società: Sef Stamura Ancona Allenatore: Annalisa Gambelli

Esine (Brescia) 7/1/1995 (1.80m/68kg) Società: Atletica Vallecamonica Allenatore: Innocente Agostini

PB/SB: (100m) 11.96/+1.0 Osimo 29/6/2013; (200m) 24.38/-0.1 Fermo 27/6/2013

PB/SB: (100m) 10.74/+1.3 Rieti 14/6/2013; (200m) 21.37/+0.7 Lodi 1/6/2013

PIERGALLINIMARTINA

RIGALIROBERTO (Disco/Discus Throw)

(400m, 4x400m)

Genova 5/3/1994 (1.89m/90kg) Società: Atletica Ravenna Allenatore: Mauro Roncuzzi

Zevio (Verona) 7/1/1994 (1.71m/70kg) Società: Fiamme Gialle Simoni Allenatore: Andrea Pagliarini

PB/SB: (DT) 59.90 Tarquinia 15/5/2013, (2kg) 52.67 Modena 25/4/2013

PB/SB: (400m) 48.20 Rieti 15/6/2013; (800m) 1:53.04 Rieti 12/5/2013

PILATOMARTIN

ROMANOMIRKO (200m, 4x100m)

(Alto/High Jump)

Brescia il 29/4/1995 (1.76m/68kg) Società: Atl. Rodengo Saiano Allenatore: Fabrizio e Maurizio Affò

Udine 19/3/1994 (1.81m/53kg) Società: Fiamme Oro Allenatore: Luca Toso

PB/SB: (100m) 10.82/-0.7 Lodi 1/6/2013; (200m) 21.48/+0.7 Lodi 1/6/2013

PB/SB: (HJ) 1.86i Amburgo 5/3/2011, 1.83i Ancona 24/2/2013, 1.81 Gorizia 27/6/2013

PIVOTTOPIETRO

ROSSITDESIRÈE [16]


(5000m) SPORT [Azzurri]

DINISAMUELE

(4x400m)

Livorno 2/10/1994 (1.75m/48kg) Società: Atletica Livorno Allenatore: Saverio Marconi

Maddaloni (Caserta) 10/5/1994 (1.98m/88kg) Società: Atl. Studentesca Cariri Allenatore: Alessandro Papa

PB/SB: (1500m) 3:48.69 Trento 24/7/2012, 3:50.82 Roma 6/6/2013; (2000m) 5:19.86 Livorno 29/6/2013; (3000m) 8:13.50 Milano 31/5/2012; (5000m) 14:26.71 Trento 31/7/2012, 14:27.39Campi Bisenzio 12/5/2013; (10000m) 30:39.67 Rubiera 28/4/2013

PB/SB: (400m) 48.65 Rieti 15/6/2013; (Dec) 6737 Busto Arsizio 2/6/2013

VIGLIOTTIVINCENZO

(Alto/High Jump) Cuneo 17/10/1994 (1.76m/55kg) Società: Sisport Fiat Allenatore: Francesco Crabolu

(400m, 4x400m)

PB/SB: (HJ) 1.81i Aosta 3/2/2013, 1.81 Rieti 16/6/2013

Palmanova (Udine) 10/4/1995 (1.68kg/56kg) Società: Libertas Friul Palmanova Allenatore: Paolo Bonetti PB/SB: (100m) 12.30/+0.2 Palmanova 1/5/2011; (200m) 24.26/-0.1 Gorizia 27/6/2013; (400m) 54.99 Rieti 15/6/2013

SESIADEBORA

VITALEYLENIA (Asta/Pole Vault)

(Disco/Discus Throw)

Roma 17/7/1994 (1.88m/79kg) Società: Fiamme Gialle Simoni Allenatore: Emanuel Margesin

Varese 6/1/1994 (1.70m/67kg) Società: N. Atl. Varese Allenatore: Brigida Jesu

PB/SB: (PV) 5.00 (8) Rieti 12/5/2012

PB/SB: (SP) 13.34i Ancona 23/2/2013, 12.96 Rieti 14/6/2013; (DT) 47.58 Rieti 16/6/2013

ZANINISILVIA

SINNOALESSANDRO (3000m, 5000m)

(3000m siepi/steeplechase)

Vipiteno (Bolzano) 7/1/1995 (1.61m/44kg) Società: SV Sterzing VB Allenatore: Ruggero Grassi

Tunisi (Tunisia) 19/6/1994 (1.82m/58kg) Società: Cus Palermo Allenatore: Gaspare Polizzi

PB/SB: (1500m) 4:29.69 Rovereto 5/5/2013; (3000m) 9:33.89 Gavardo 19/5/2013; (5000m) 17:05.19 Rieti 14/6/2013

PB/SB: (1500m) 3:51.0m Palermo 1/6/2013; (3000m) 8:23.4m Palermo 17/4/2013; (3000st) 8:58.51 Rieti 14/6/2013

STEFANIANNA

ZOGHLAMIALA (4x400m)

(3000m siepi/steeplechase)

Busto Arsizio (Varese) 8/4/1994 (1.60m/48kg) Società: Pro Patria Busto Arsizio Allenatore: Vittorio Ramaglia

Tunisi (Tunisia) 19/6/1994 (1.80m/59kg) Società: Cus Palermo Allenatore: Gaspare Polizzi

PB/SB: (400m) 56.12 Rieti 15/6/2013

PB/SB: (1500m) 3:50.9m Palermo 1/6/2013; (3000m) 8:23.3m Palermo 17/4/2013; (3000st) 8:59.83 Palermo 11/5/2013

TERUZZIGIULIA

ZOGHLAMIOSAMA (400m ostacoli/hurdles) Correggio (Reggio Emilia) 2/12/1995 (1.70m/55kg) Società: Modena Atletica Allenatore: Stefano Cometti PB/SB: (100hs) 14.29w/+2.1 Imola 11/5/2013, 14.62/-0.9 Modena 25/4/2013; (400hs) 60.97 Modena 1/6/2013

VENTURIDEGLIESPOSITI ELENA

[17]


EUROPEAN ATHLETICS JUNIOR [il Medagliere]

U

na prima edizione dei Giochi Europei per gli Junior si è disputata nel 1964. L’evento ha raggiunto l’ufficialità due anni dopo e nel 1970 venne rinominato Campionati Europei Junior. Le prime medaglia per la nazionale azzurra vennero conquistate nel ’73 in Germania con Di Chio, Gaspari e Ferrari. Il primo titolo europeo Under 20 fu conquistato a Donetsk da Roberto Tozzi nei 400, poi bronzo alle Olimpiadi di Mosca (’80).

La prima edizione svoltasi in Italia è datata 2001 quando Grosseto ospitò la XVI edizione.  A Salonicco (’91) la nostra rappresentativa ha ottenuto il maggior numero di medaglie, mentre nel (’93) a San Sebastian le quattro vittorie ci permisero di raggiungere il secondo posto nel medagliere.

MEDAGLIE D’ARGENTO

MEDAGLIE DI BRONZO

•ARENA Walter (Marcia 10km, Schwechat ’83) •BACCINI Chiara (Lungo, Riga ’99) •CALIANDRO Cosimo (1500m, Grosseto ’01) •CAMOSSI Paolo (Triplo, San Sebastian ’93) •CAVALLARO Alessandro (200m, Riga ’99) •COLOMBO Andrea (200m, San Sebastian ’93) •DE BENEDICTIS Giovanni (Marcia 10km, Birmingham ’87) •DE SOCCIO Adelina (3000m, Kaunas ’05) •DI NAPOLI Gennaro (1500m, Birmingham ’87) •DIDONI Michele (Marcia 10km, San Sebastian ’93) •ERBA Gaetano (2000st, Bydgoszcz ’79) •FRANCIOSI Enzo (400hs, Varazdin ’89) •GIARDIELLO Angelo (3000st, Varazdin ’89) •GOFFI Danilo (10000m, Salonicco ’91) •LA BARBERA Silvia (5000m, Tampere ’03) •LEUPRECHT Christian (10000m, Varazdin ’89) •MANFREDINI Andrea (Marcia 10km, Ljubljana ’97) •POVEGLIANO Lorenzo (Martello, Tampere ’03) •RITONDO Patrizia (5000m, San Sebastian ’93) •SCAPINI Mario (1500, Hengelo ’07) •TOZZI Roberto (400m, Donetsk ’77) •TRICCA, DANESINI, RONTINI, LORENZI (4X400, Tallin ’11)

•ANTIBO Salvatore (5000, ’81), •BACCANI Giuliano (5000, ’87), •BALZANI Annarita (100, ’85), •BARBONE Marco (1500, ’89), •CECCARELLI Benedetta (400hs, ’99), •CERRI Roberto (Alto, ‘79), •CIALLELLA Stefano (3000st, ’93), •COMPARINI Alessio (200, ’95), •FOSSATI Alessandra (Alto, ‘81), •GALLINA Giada (200, ’91), •GIUPPONI Matteo (Marcia, ’07), •ORSI Marco (20km, ’91), •PALMISANO (Marcia, ’09), •RICCI Francesco (400hs, ’93), •RIFESSER Lukas (800, ’05), •SABER Ashraf (400hs, ’91), •SECCI Daniele (Peso, ’11), •STAFFETTA 4x100 (De Fazio, Siragusa, Bongiorni, Hooper, ’11), •STAFFETTA 4x100 (Sordelli, Grillo, Cosolo, Levorato, ’95), •STAFFETTA 4x100 (Alaimo, Ibba, Paggi, Comparini, ’95), TRABALDO Fabia (800/1500, ’91).

•ALBERTIN Eddy (200, ’75), •APOSTOLICO Tamara (Disco, ’07), •BALSAMO Agata (3000, ’89), •BARSOTTI Alberto (800, ’83), •BENCOSME Reynaldo (400hs, ’11), •BORTOLASO Luca (400hs, ’99), •BROGINI Alessandro (Alto, ’77), •CHECCUCCI Maurizio (200, ’93), •DE BENEDICTIS Giovanni (Marcia, ’85), •DI CHIO Angelo (Marcia, ’73), •DI LIETO Marco (20km, ’87), •DIDONI Michele (Marcia, ’91), •DORIO Gabriella (1500, ’75), •FAVRE Silvia (Lungo, ’99), •FERRARI Giordano (Alto, ’73-‘75), •FRIGERIO Fausto (110hs, ’85), •GABRIELLI Martina (Marcia, ’05), •GASPARI Giampaolo (Asta, 73), •GIBILISCO Laura (Martello, ’05), •INGLESE Veronica (5000, ’09), •LEGNANTE Assunta (Peso, ’97), •LEONE Giacomo (20km, ’89), •MACCAGNAN (5000, ’99), •MARANI Diego (200, ’09), •MARCHETTI Erika (100, ’97), •MICHIELON Fabio (Giavellotto, ’81), •MODICA Vincenzo (10000, ’89), •ORLANDI Alessandro (100, ’91), •PAVONI Pierfrancesco (100, ’81), •PEGORETTI Massimo (1500, ’93), •POLTI Damiano (10000, ’95), •RUBINO Giorgio (Marcia, ’05), •SCARPELLINI Elena (Asta, ’05), •STAFFETTA 4x100 (Barangani, Guarino, Marinelli, Gallina, ’91), •STAFFETTA 4x100 (Angelini, Tiziani, Colombo, Simionato ’79), •STAFFETTA 4x100 (Marè, Spina, Cuneo, Cavalaro, ’99), •STAFFETTA 4x400 (Daminelli, Cappellin, Pedrazzoli, Ravasio, ’09), •TAMBERI Gianmarco (Alto, ’11), •TIZIANI Francesco (200, ’79), •TRICCA Michele (400, ’11), •VOLTURARA Dario (110hs, ’89).

GRAFICA INFORMER

MEDAGLIA D’ORO

DA GIUGNO

NOVITA’ NEL MONDO DELL’AUTO Rieti, via tancia 70 tel. 0746.760168 328.0479667 info@guidami.eu

• Contovendita • Nuovo e usato LA TUA AUTO USATA

AFFIDALA A NOI ! Novità

ore anche ad,90 da €5

• Noleggio auto e commerciali [18]

fonte fidal


[19]



Sporty magazine r13ti2013