Issuu on Google+

www.viviroma.tv

25°

Anno 25 # 02_febbraio 2013_Massimo marino editore

anno

da “i cesaroni”

sara mollaioli tra Teatro, Spot e Fiction intervista a pag. 8

febbraio 2013

IN QUESTO NUMERO:

musica: stadio, branduardi, fabi, elio e le storie tese, de gregori, afterhours… /// carnevale /// teatro: mastrandrea, liotti, shrek il musical, gullotta… /// cinema: “noi siamo infinito”, “il principe abusivo”, le uscite al cinema e dvd /// eventi /// news /// locali /// disco /// gossip /// arte e musei /// opinioni

e tanto altro ancora…


LOUNGE BAR | RISTORANTE | TABACCHI | SALA GIOCO CON SLOT MACHINE | VIDEO LOTTERY E TEXAS HOLD’EM

DUBAI - ROMA - LONDRA - NEW YORK

L U X U R Y P L A Y R O O M C A F E’

www.dubaicafe.it

dubaicaferoma@gmail.com Facebook|Dubai Cafè Roma


Viviroma Magazine_ 4

www.viviroma.tv web\www.viviroma.tv

viviroma redazione\

direttore responsabile gabriella sassone \ direttore editoriale M.M. \ collaboratori: miria maiorani, max monet, andrea arriga, paola massari, ANDREA BELFIORE, Henry Pass, federica elmi, lalla palma, Maria (Astrologiaevolutiva.it) \ consulenza grafica: luana briglia \ settore pubblicità giorgio buzzi \ direzione, redazione e pubblicità tel. 06.273.222 (segreteria telefonica) - fax 06.94.37.63.12 massimo marino 333.7444715 \ email redazione@viviroma. tv \ via aversa, 18 - 00177 roma \ stampa Union Printing S.p.A. - Roma \ reg. trib. roma n. 604/89 del 30 -10 -1989 \ distribuzione gratuita \ consulenza legale avv. nino marazzita \ editore massimo marino\\ le opinioni riflesse negli articoli sono da attribuire ai singoli autori dei quali si intende rispettare la libertà di giudizio e le convinzioni espresse. per motivi organizzativi testi, foto e disegni inviati in redazione non vengono restituiti. si ringraziano gli inserzionisti per il loro sensibile contributo che consente la pubblicazione e la divulgazione del periodico. il contenuto della pubblicazione è coperto dalle norme sul diritto d’autore. è vietata la riproduzione anche parziale\.

viviroma pubblicità\

per la pubblicità esclusivamente tel. 06.273.222 (segreteria Telefonica) - fax 06.94.37.63.12 \ 333.7444715 \ email pubblicita@viviroma.tv \ via aversa 18 - 00177 roma\. http://www.viviroma.tv/

08\

16\ 08 \ copertina \

intervista a Sara mollaioli 14 \ concerti \

stadio, branduardi, fabi, elio e le storie tese, afterhours… …e tanto altro

22 \ teatro \

mastrandrea, liotti, shrek il musical, gullotta, ciavarro… …e tanto altro

22\ 32 \ cinema \

noi siamo infinito, il principe abusivo, le uscite al cinema e DVD… …e tanto altro

42 \ INVITO ALLA CULTURA \

brueghel. meraviglie dell'arte fiamminga 46 \ letture \

novità tra gli scaffali

24\


www.viviroma.tv

5 _Viviroma Magazine

16\

33\

78\

52 \ viviroma television \

62 \ arte \

Imperatore della notte

di miria maiorani

Le mirabolanti avventure di Massimo Marino 56 \ cool nights \

from disco to disco di max monet

le piazze di roma: piazza del campidoglio 64 \ night life \

professione dj di andrea belfiore

66 \ radio+musica \

58 \ viviroma e dintorni \

radio elmi

di paola massari

68 \ segnali notturni \

Eventi, sagre e mercatini

di federica elmi

il tam tam della notte

di henry pass

88\ 70 \ oroscopo \

gli astri di febbraio 2013

a cura di astrologiaevolutiva.it

72 \ celebrity \

tutto di tutti

a cura della redazione

82 \ vippando\

frizzi, lazzi e paparazzi di ANDREA ARRIGA


Cambiamento…

di Massimo Marino

B

ella Fratè… Siamo in piena campagna elettorale! Elettori ed aspiranti eletti sono tutti impegnati a sbandierare a pieni polmoni i DIRITTI dei cittadini: c’è chi lo fa in modo strumentale e chi, invece, probabilmente credendoci veramente, lo fa in nome della giustizia sociale. Per quanto mi riguarda vorrei sviscerare questo argomento in modo opposto e cioè dando la priorità ai DOVERI che ogni individuo di qualsivoglia ceto sociale e categoria dovrebbe rispettare perchè, se la matematica non è un’opinione, non ci sarebbe la necessità di invocare i DIRITTI se TUTTI FACESSIMO IL NOSTRO DOVERE… Quali siano i “doveri” lo sappiamo tutti, quindi evito di elencarveli come farebbe un professore, ma non posso esimermi dal farvi notare che, spesso, abbiamo i governanti che ci meritiamo. Sono anche convinto che quello che stiamo vivendo sia da associare al vero grande problema dell’epoca: la caduta dei valori e il degrado della cultura. Come pretendiamo di poter vivere in una società civile giusta ed assennata quando personaggi come Corona o la Minetti vengono “imposti” dai media come modelli da emulare e al tempo stesso vengono tagliati i finanziamenti alla scuola, alla cultura e la RAI, la televisione di stato, programma dei palinsesti spesso ancora più effimeri delle TV commerciali… Insomma ciò che intendo esprimere è che tutto va scadendo verso il basso… si continua a cementificare selvaggiamente i centri urbani, in nome del profitto si costruiscono “quartieri dormitorio” simili a piccionaie, si costringono le persone ad inquinare l’ambiente perchè non vengono messe in atto strategie per ottimizzare il trasporto verso i luoghi di lavoro, si nega la cultura perchè fa comodo che “il popolino” resti lobotizzato davanti a stupidi programmi televisivi oppure a fare risse negli stadi di calcio o, per i più “trasgressivi”, a doparsi di decibel, droghe, alcool e sesso a buon mercato… Credo che la ricetta giusta per uscire da questo pantano sia proprio quella di riappropriarsi della nostra dignità di esseri umani restituendo DEMOCRATICAMENTE valori, pari opportunità e merito, ma anche l’insegnamento di definizioni come sacrificio, onestà, correttezza, speranza, certezze e, perchè no, la voglia ancora di sognare e poter aspirare ad un futuro più roseo per tutti gli uomini di buona volontà! Quindi andare a votare significa utilizzare uno degli strumenti che abbiamo a disposizione per dare inizio ad un CAMBIAMENTO VERO tenendo bene in mente quanto è accaduto o non è accaduto nell’ultimo mezzo secolo grazie a chi ci ha mal governato. Non facciamoci incantare in questi giorni da quello che ci diranno o non diranno perchè i tanti e gravi problemi che abbiamo non si risolvono con le parole…

a Frappeeeeeeeè…

mailto_massimomarino@viviroma.tv_www.viviroma.tv

massimo marino tre


Viviroma Magazine_ 8

www.viviroma.tv

… La vita di tutti i giorni è rimasta la stessa, cosi come i rapporti con le persone che amo. Il successo e la notorietà si sentono quando giri per la città e la gente ti riconosce, è bello, soprattutto se a farlo sono bambini…


SaraMollaioli

www.viviroma.tv

9 _Viviroma Magazine

vrmagcover a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

Teatro, Spot e Fiction

S

ara Mollaioli, romana, attrice, 21 anni. Oltre alla recitazione, ama la danza e la musica. Dopo la sua maturità scientifica prosegue gli studi iscrivendosi alla facoltà di Economia e Commercio. Comincia il suo percorso nel mondo della recitazione studiando al “Cantiere Teatrale” di Fioretta Mari ed interpretando vari ruoli a teatro. E’ poi comparsa in televisione con alcuni spot pubblicitari tra cui, nel 2007, Lavazza “Tutti in gita”, regia Umberto Riccioni per Buddy Film, nel 2006 Dentifricio Signal “Open”, regia Daniel Barber per Knucklehead e Orlando Film e nel 2011 nello spot della “Vodafone” accanto a Francesco Totti e Ilary Blasi. In televisione, sempre nel 2008, l’abbiamo potuta ammirare nel varietà “Volami nel cuore” per la regia di Roberto Cenci fino ad arrivare a “I Cesaroni” dove interpreta Regina Altobelli. Si susseguono altre partecipazioni in “L’uomo che cavalcava nel buio”, in “Don Matteo” e nella fiction “Anna e i Cinque” per la regia di F. Amurri, dove interpreta il ruolo di Jessica, attrice di soap opera, accanto a Sabrina Ferilli ed infine in “Ris Roma 3” nei panni di Cecilia.

Benvenuta Sara, grazie per essere con noi. Cominciamo con una domanda relativa alla tua partecipazione nel cast de “I Cesaroni”, serie televisiva che ti ha reso celebre al grande pubblico. C’è qualche affinità tra la tua personalità e quella di Regina Altobelli nel ruolo da te interpretato? Come spesso ripeto, c’è sempre un po’ di ognuno di noi nei personaggi che si interpretano. Il personaggio di Regina è molto cambiato nel corso delle varie stagioni, e quello che più apprezzavo di lei era la sua sfrontatezza ed originalità. Una persona molto attratta dalla notorietà, ma al tempo spesso forte abbastanza da non lasciarsi abbattere dal giudizio altrui. Ed io in questo mi ci rispecchio. Sei entrata a far parte del cast de “I Cesaroni” dalla terza serie: hai trovato difficoltà ad inserirti nel gruppo? E come ti hanno accolta gli altri attori? All’inizio un po’ si, credo sia normale…la prima esperienza in un ambiente già formato. Ma ben presto mi sono sentita parte del gruppo e questo non soltanto grazie al grande cast dei Cesaroni, ma anche grazie a tutte le persone che lavorano dietro le quinte, persone eccezionali.


Viviroma Magazine_ 10

www.viviroma.tv

Secondo te qual è la ragione per cui “I Cesaroni” sono così seguiti? I Cesaroni sono l’esempio della famiglia italiana, una famiglia allargata e piena di valori nella quale non mancano i litigi e le incomprensioni…le risate che ci regala questa fiction, portano il buon umore nelle nostre case, ed è questo, a mio parere, il punto forte dei “I Cesaroni”. In televisione hai cominciato con degli spot pubblicitari. Qual è la differenza con le fiction e come ti sei trovata accanto a personaggi del calibro di Ilary Blasi e Francesco Totti? Quando girai la pubblicità della Vodafone, Francesco ed Ilary non erano presenti, in ogni caso è stata comunque una bella esperienza…scena girata al mare durante uno spettacolare tramonto. La differenza tra fiction e pubblicità è molta, in entrambi i casi pero, bisogna applicarsi allo stesso modo, perché la validità di un attore sta anche in un semplice sguardo.


www.viviroma.tv

11 _Viviroma Magazine

Cosa stai facendo in questo momento e quali sono i tuoi prossimi impegni televisivi? In questo momento, sono spesso ospite ad Uno mattina in famiglia, in qualità di “piccola” opinionista per discutere su temi che riguardano noi giovani. Come hai pensato di diventare attrice visto che ora sei iscritta alla facoltà di “Economia e Commercio”? Sara non è soltanto una persona che ama recitare, ma è anche una ragazza che è sempre stata abituata allo studio, i miei genitori me ne hanno dato la possibilità ed io intendo portare avanti il mio percorso universitario che sta andando anche molto bene. Come concili gli studi con il tuo lavoro? Quando stavo al liceo, ho avuto qualche difficoltà, lo studio era molto cosi come l’impegno sul set. Non ho mai voluto rinunciare a nulla, tanto meno al mio rendimento scolastico…quindi mi sono munita di pazienza e forza

… Maria de Filippi, è una donna fantastica nonché una grande conduttrice… quindi guardo molto volentieri Amici, C’è posta per te ed Italia’s got talent…


Viviroma Magazine_ 12

www.viviroma.tv

ed ho portato avanti i miei impegni. Oggi l’organizzazione è più semplice, con l’università ho modo di gestirmi da sola ed ho più tempo libero per preparare gli esami e lavorare. In cosa ti hanno cambiato il successo e la notorietà raggiunti? La vita di tutti i giorni è rimasta la stessa, cosi come i rapporti con le persone che amo. Il successo e la notorietà si sentono quando giri per la città e la gente ti riconosce, è bello, soprattutto se a farlo sono bambini. Qual è il segreto del tuo successo personale? Rimanere se stessi, la notorietà spesso ha più lati negativi che positivi, io voglio continuare il mio percorso di vita cosi come sono, mantenendo ciò che è davvero importante per me, ossia i rapporti umani..nessuna grande carriera lavorativa potrà mai competere con l’affetto vero delle persone che hai accanto.

I tuoi fans hanno creato un forum a te dedicato dove vengono raccolte tutte le curiosità, news e informazioni che ti riguardano. Che rapporto hai con questa realtà? Il mio forum è fantastico, è nato grazie ad Anna Chiara. Ogni anno organizziamo dei pranzi in cui tutti i ragazzi del forum partecipano, è un modo per conoscerci dal vivo e per dire grazie a questi ragazzi che mi sostengono sempre. Quale consiglio daresti a chi vuole fare l’attrice/attore? Essere se stessi, seguire la propria passione rimanendo umili e con i piedi per terra. La tua più grande aspirazione dal punto di vista professionale? Poter recitare in un film in costume. Qual è stata la tua più grande soddisfazione raggiunta nel tuo lavoro? Aver lavorato con grandi attori, ricordo con piacere l’esperienza a Don Matteo… Terence Hill è un attore bravissimo ed una persona molto umile, ne sono rimasta davvero colpita. Con quale regista ti piacerebbe lavorare e perchè? Carlo Verdone, un ottimo regista ed una persona con un forte umorismo.

Qual è il tuo programma preferito e perchè? … Sono permalosa ed orgogliosa, ma Mi piacciono tutti i programmi di Maria de Filippi, è una donna fantastica nonché generosa e istintiva, agisco sempre nel bene o una grande conduttrice… quindi guardo molto volentieri Amici, C’è posta per te ed nel male nel modo più spontaneo possibile… Italia’s got talent. Sei nata a Roma, che rapporto vivi con la città? Sono nata a Roma, ma ho sempre vissuto ad Anguillara un paese sul lago di Bracciano. Quando ero più piccola soffrivo un po’ la chiusura del paese, ma ora non mi dispiace più…posso godere della tranquillità, vivo nel verde in una casa


o

é d

www.viviroma.tv

13 _Viviroma Magazine

grande con giardino e cani. Vado a Roma tutti i giorni per via dell’università… Roma è la città eterna… e la amo profondamente… ma il caos che la contraddistingue preferisco viverlo quelle poche ore al giorno. Quali sono i tuoi hobby? Mi piace andare a correre, ascoltare musica e quando ho il tempo mi piace disegnare e pitturare. Pregi e difetti? Sono permalosa ed orgogliosa, ma generosa e istintiva, agisco sempre nel bene o nel male nel modo più spontaneo possibile Uomo ideale? Affascinante, rispettoso e non scontato. Un uomo che sappia darti le giuste attenzioni e l’amore che ogni donna merita di avere. Grazie Sara per la tua disponibilità. Come vuoi salutare i lettori del ViviRoma Magazine? Mando un grande abbraccio a tutti i lettori del ViviRoma Magazine, è stato un piacere per me aver fatto questa intervista. Un bacio a tutti.


Viviroma Magazine_ 14

www.viviroma.tv

vrmageventi tx+ph Ufficio Stampa Zètema // www.viviroma.tv

Carnevale Romano 2013

quando n dal 2 al 12 febbraio 2012 dove n Vari luoghi info n 060608 web n www.carnevale.roma.it

Carnevale Romano “Il futuro di una festa antica” quinta edizione - 2-12 febbraio 2013

Quinta edizione per il Carnevale Romano, che si svolge dal 2 al 12 febbraio 2013 regalando alla città 11 giorni ininterrotti tra performance di commedia dell’arte e artisti di strada, fuochi barocchi, parate, mostre, attività per bambini, animazioni, e soprattutto suggestivi eventi d’arte equestre, vero punto di forza del Carnevale Romano, che continua a convalidare di anno in anno il suo primato di maggior evento equestre d’Europa per numero di spettatori.. Come di consueto, la manifestazione promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico e dal Comitato per il Carnevale Romano, costituito in seno alla Commissione Cultura, e da Camera di Commercio di Roma, con il contributo delle Banche Tesoriere di Roma Capitale (BNL - BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit Banca di Roma, Monte dei Paschi di Siena) e di ACEA - ha il suo fulcro in Piazza del Popolo, dove sarà realizzato un apposito villaggio con allestimento scenico ideato dal maestro scenografo Arch. Maurizio Varamo del Teatro dell’Opera di Roma. Il Carnevale Romano è realizzato in collaborazione con: Teatro dell’Opera di Roma, Teatro di Roma, Provincia di Roma, Biblioteche di Roma, Federalberghi Roma.

Q c O d c B i P i c a l r

I

I


www.viviroma.tv

… arte equestre, commedia dell’arte, artisti di strada, fuochi barocchi, animazioni, parate, mostre: questo è il carnevale romano che si svolge dal 2 al 12 febbraio con un testimonial d’eccezione, l’attore Alessandro Benvenuti…

Quest’anno il Carnevale ha un testimonial d’eccezione nell’attore Alessandro Benvenuti, che sarà una presenza costante in molte delle attività culturali della manifestazione. Oltre a prestare la propria voce narrante nello spettacolo equestre “I cavalli di Roma”, sarà il padrino dello Yorick Festival, che accanto alla follia privilegerà il linguaggio meta teatrale tipico dei fool e dei comici dell’arte. Nel festival si inserisce il suo spettacolo “Comici fatti di sangue” (con Alessandro Benvenuti, scritto e diretto da Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti) che si svolge al Teatro Ghione il 2 e 3 febbraio. L’attore sarà inoltre protagonista dello spettacolo multimediale “Benvenuti alla Porta del Tempo” realizzato da Unità C1 con i costumi del Teatro dell’Opera, primo esperimento di interpretazione artistica all’interno di una proiezione architettonica in 3 D. Nelle proiezioni architetturali che animeranno ogni giorno la facciata di Porta del Popolo, dal tramonto a notte inoltrata, grazie alla collaborazione di ACEA, Benvenuti interpreterà, infatti, il ruolo del custode che accompagna lo spettatore in un viaggio nel tempo, dall’antica Roma al medioevo, passando per l’epoca rinascimentale e barocca, fino ai nostri giorni e addirittura nel futuro.

Inaugurazione

Il Carnevale Romano inaugura sabato 2 febbraio alle ore 15.30 con la GRANDE SFILATA

15 _Viviroma Magazine

DI APERTURA, coordinata da Alessandro Salari per l’Accademia del Teatro Equestre, che partirà da Piazza del Popolo per svilupparsi lungo via di Ripetta e tornare da via del Corso; proprio negli stessi luoghi dei grandi eventi carnascialeschi della Roma papalina rinascimentale, il cui evento principale era la rinomata corsa dei cavalli berberi su via del Corso, che ispirò per secoli le arti di grandi scrittori, pittori e artisti oltre ad attrarre a Roma la nobiltà di tutta Europa. Alla sfilata prenderanno parte oltre cento cavalli, carrozze, figuranti in costume, attori della commedia dell’arte, artisti equestri, gruppi storici, e i prestigiosi corpi militari che hanno dato lustro alla storia della cavalleria italiana, come la fanfara a cavallo dell’8° Reggimento Lancieri di Montebello (Gruppo Squadroni del Montebello), il 4° Reggimento Carabinieri a cavallo, la Polizia di Stato a cavallo e il Corpo Forestale dello Stato. La sfilata quest’anno sarà dedicata al grande compositore italiano Giuseppe Verdi, con il sapiente utilizzo dei costumi del Teatro dell’Opera di Roma - che fornisce tutti i costumi per gli eventi del Carnevale Romano - scelti da Anna Biagiotti. Si inaugura il 2 febbraio dopo la sfilata anche l’arena equestre di Piazza del Popolo con le esibizioni a cavallo di artisti equestri, e rappresentanze buttere, che anticipano La grande storia dell’equitazione militare italiana, racconto storico e spettacolare sull’evoluzione dell’equitazione militare e dell’Arma di Cavalleria rappresentata dai “Lancieri di Montebello”. Piazza Navona ospiterà alle ore 17.15 lo spettacolo di commedia dell’arte “I Pastori cantatori” - prodotto dal Teatro dell’Opera di Roma con testi e regia di Leonardo Petrillo - seguito da performance di artisti di strada, e alle ore 18.30 il GRAN VALZER DELLE CARROZZE, con le carrozze del Gruppo Italiano Attacchi, del Team Ariano, del CRA e la partecipazione di Pasquale Beretta, in collaborazione con il Centro Regionale Danza Lazio e le  coreografie Mvula Sungani. Sempre nella giornata d’apertura del 2 febbraio in piazza del Popolo sarà inaugurata la mostra fotografica CARNEVALE ROMANO - RINASCITA DI UNA TRADIZIONE (ore 16.30) curata da Marco Lepre, che racchiude il grande lavoro fotografico svolto da Barbara Roppo & Broken Lens.


Viviroma Magazine_ 16

www.viviroma.tv

vmagmusica

il 27 marzo 2013

il 25 febbraio 2013

“in Tour 2013” Stadio

“Camminando Camminando 2” Angelo Branduardi

ra il 1982, esattamente 30 anni fa, quando uscì il primo album della discografia di questa band di musicisti, protagonisti in studio dei dischi più importanti della musica d’autore dalla fine degli anni ’70 in poi. Non a caso il nome del gruppo nasce dalla propensione a suonare dal vivo, nei grandi live che gli Stadio hanno realizzato prima al fianco di alcuni dei più famosi artisti italiani e poi da soli. La scaletta del concerto conterrà quasi 40 canzoni, tra nuove e successi, con alcune vere “sorprese” che la band proporrà dal vivo dopo alcuni anni, sia nei medley che per intero. Protagonista sarà quindi la musica, per loro che “vivono” intensamente il live, come momento di grande divertimento sul palco tra i quattro Stadio (Gaetano Curreri, Andrea Fornili, Giovanni Pezzoli e Roberto Drovandi), Maurizio Piancastelli (fiati e tastiere), e Fabrizio Foschini (piano e tastiere).

oltre dieci anni dall’ultimo concerto, Angelo Branduardi torna al pubblico e l’occasione è data dal “Camminando Camminando 2 – Europe Live Tour”, una lunga serie di date che dallo scorso aprile lo vede protagonista sui palchi di tutta Europa. In primo piano l’ultima uscita discografica “Camminando Camminando 2”, album raccolta pubblicato lo scorso febbraio, dedicato alle più belle canzoni dal 1996 ad oggi, ed impreziosito dallo straordinario inedito “Rataplan”, scritto insieme all’amico ed estimatore Giorgio Faletti: “Visto che la vita è l’arte degli incontri così si è ricostituita la strana coppia Branduardi-Faletti. La musica ha l’andamento di una danza popolare con tanto di ‘launeddas’, lo strumento più antico dell’area mediterranea”.

E

Auditorium Conciliazione

quando n il 27 marzo 2013 dove n Via della Conciliazione, 4 infoline n 06.32810333 biglietti n www.ticketone.it web n www.auditoriumconciliazione.it web n www.stadio.com

A

Sala Umberto

quando n il 25 febbraio 2013 dove n Via della Mercede 50 biglietteria n 06 6794753 biglietti n www.helloticket.it web n www.salaumberto.com web n www.angelobranduardi.it


Viviroma Magazine_ 18

www.viviroma.tv

vmagmusica

il 20 marzo 2013

il 4 e 5 aprile 2013

Una Buona Idea Niccolò Fabi

in concerto Elio e le Storie Tese

na buona idea» live parte di un progetto più ampio, Angelo Mai Sessions, che connota da subito l’intenzione di affiancare al nuovo lavoro di studio una dimensione live che lo presenti al pubblico, dopo due anni di intensa attività concertistica, che ha visto Niccolò Fabi confrontarsi con differenti linguaggi musicali, dal teatro con il SoloTour ai palchi estivi accompagnato dalla sua band. «Una buona idea» è in rotazione radiofonica e disponibile nei negozi digitali dallo scorso 7 settembre. Il brano, arricchito dalla partecipazione di Roberto Angelini, invita a una riflessione su alcuni valori della vita sociale e politica di cui ci sentiamo tutti un po’ orfani e sulla necessità di mettere in circolo delle “buone idee” utili alla collettività.

E

lio e le Storie Tese tornano in concerto. Il primo nucleo di Elio e le Storie Tese si formò al Liceo Einstein di Milano fra il 1975 e il 1980. Nella stessa classe erano iscritti Stefano Belisari (Elio), Luca Mangoni e Marco Conforti (fratello di Sergio e futuro manager del gruppo). La prima formazione esordì in un concerto del luglio 1980 alla festa del CAF San Siro, davanti a un pubblico di una decina di pensionati: Elio alla chitarra e alla voce, “Cortellino” al basso e “Zuffellato” alla batteria. A Cortellino succedettero negli anni successivi prima “Chiosco” e poi “Scaffale”; la batteria passò a “Cosma” per poi essere sostituita dalla Drumulator del tastierista (e batterista elettrico) Sergio Conforti, in arte Rocco Tanica, unitosi a Elio nel 1982.

Auditorium Conciliazione

Auditorium Conciliazione

«U

quando ■ il 20 marzo 2013 dove ■ Via della Conciliazione, 4 infoline ■ 06.32810333 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.auditoriumconciliazione.it web ■ www.niccolofabi.it

quando ■ il 4 e 5 aprile 2013 dove ■ Via della Conciliazione, 4 infoline ■ 06.32810333 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.auditoriumconciliazione.it web ■ www.elioelestorietese.it


Viviroma Magazine_ 20

www.viviroma.tv

vmagmusica

il 14 marzo 2013

il 22 marzo 2013

“Sulla strada Tour” Francesco De Gregori

“Club Tour 2013” Afterhours

ulla strada” è il brano che dà il titolo al nuovo album di Francesco De Gregori (il primo di inediti a quattro anni da “Per brevità chiamato artista”). “Sulla strada” è anche il titolo del celebre libro di Jack Kerouac pubblicato nel 1957, manifesto della beat generation che l’artista confessa di aver letto solamente negli ultimi tempi, ma dell’opera letteraria riecheggia soltanto quella sensazione di prosa spontanea tradotta in una musicalità rock e “rotolante”. Suggestione che finisce qui, a meno di una velata ispirazione che magari scopriremo con l’ascolto dell’intero album. Il De Gregori di oggi è il musicista adulto che canta e scrive “del bene e del male di vivere” con sorprendente serenità così come lo abbiamo visto a Venezia nel bel docufilm “Finestre rotte” di Stefano Pistolini.

opo i numerosi riconoscimenti raccolti nel 2012 con “Padania” (dalla Targa Tenco come “Album dell’Anno” al Premio della Critica di Musica & Dischi, dal Premio P.I.M.I. come “Gruppo dell’anno” alla Targa Indie Music Like), gli Afterhours annunciano il Club tour 2013. Partirà infatti il 2 marzo dall’Estragon di Bologna il tour invernale della band milanese, che dopo qualche anno torna ad esibirsi nel club; una dimensione ed un tipo di tensione che mancavano molto al gruppo in Italia, dove negli ultimi tempi si erano esibiti quasi esclusivamente in palasport e durante i tour estivi in arene all’aperto.

“S

Atlantico Live

quando n il 14 marzo 2013 dove n Via dell’Oceano Atlantico 271d infoline n Around the Show 06 20382934 biglietti n www.bigliettocomodo.it web n www.atlanticoroma.it web n www.francescodegregori.net

D

Teatro Tendastrisce

quando n il 22 marzo 2013 dove n Via Giorgio Perlasca 69 infoline n 06.25391562 biglietti n botteghino@tendastrisce.it web n www.tendastrisce.it web n www.afterhours.it/


Viviroma Magazine_ 22

www.viviroma.tv

vmagteatro teatro

teatro

dal 14 febbraio al 3 marzo 2013

dal 7 al 17 febbraio 2013

Teatro Ambra Jovinelli Valerio Mastandrea e Valerio Aprea in “Qui e Ora”

Teatro Ghione Ivana Monti, Daniele Liotti “Elephant Man”

n incidente appena avvenuto in una strada secondaria di un’isolata periferia romana, vicina al grande raccordo anulare, completamente deserta, senza passanti, né case, nei campi, nel nulla. Due scooter di grossa cilindrata subito dopo l’impatto. A terra, a pochi metri l’uno dall’altro, due uomini sulla quarantina; il primo immobile, potrebbe essere morto, l’altro piano muove un piede, a fatica si alza. E anche il primo apre gli occhi. Avrebbero bisogno di aiuto, ma non lo avranno; avrebbero bisogno di cure, ma i soccorsi non arriveranno prima di un’ora e mezza. Intorno a loro, per loro, niente e nessuno.

n un momento storico come quello attuale in cui l’estetica del corpo, della “bellezza a tutti i costi”, sono divenuti un motivo perpetuo e ossessivo, non senza conseguenze finanche drammatiche (si pensi ai danni provocati dalla chirurgia estetica o a patologie impulsive e compulsive letali come la bulimia e l’anoressia), portare sulla scena una storia d’amicizia tra un brillante e ambizioso chirurgo e un “mostro apparente”, capace però di regalare agli altri un universo di poesia e bellezza, significa sovvertire il putrido sistema di vuote apparenze, di fasulle perfezioni, di oscene ostentazioni artificiali a cui siamo ormai assuefatti.

U

Teatro Ambra Jovinelli

quando ■ dal 14 febbraio al 3 marzo dove ■ via Guglielmo Pepe, 43 infoline ■ 06 83082620 biglietti ■ www.helloticket.it/ web ■ www.ambrajovinelli.org

I

Teatro Ghione

quando ■ dal 7 al 17 febbraio 2013 dove ■ Via Delle Fornaci, 37 infoline ■ 06.6372294 biglietti ■ 06.6372294 web ■ www.teatroghione.it


Viviroma Magazine_ 24

www.viviroma.tv

vmagteatro teatro

teatro

dal 14 febbraio 2013

dal 19 febbraio al 3 marzo 2013

Teatro Olimpico “SHREK” Il Musical

Sala Umberto Maurizio Micheli, Tullio Solenghi “L’apparenza inganna”

D

opo i successi di New York, Londra e Parigi, SHREK The Musical arriva finalmente a Roma in italiano. Frizzante ed esilarante, questa commedia musicale si ispira ai personaggi del primo film d’animazione della DREAMWORKS premiato agli Oscar. Ritroverete lo spirito della parodia del film e tutti gli straordinari personaggi che diventano realtà sul palco: unitevi al maldestro orco verde Shrek ed al suo leale amico Ciuchino nel tentativo di salvare la Principessa Fiona, prigioniera di un terribile drago. Il terrificante segreto della Principessa trascinerà i due improbabili eroi in un’emozionante avventura attraverso un mondo delle fiabe come non lo avete mai visto.

Teatro Olimpico

quando n dal 14 febbraio 2013 dove n Piazza Gentile da Fabriano 17 infoline n 06.32.65.991 biglietti n biglietti@teatroolimpico.it web n www.teatroolimpico.it

C

ontabile diligente e uomo mite senza qualità, François Pignon lavora per un’azienda di produzioni derivanti dal caucciù, preservativi in primis. Sfortunatamente, è stato deciso il suo licenziamento, la qual cosa, unitamente al divorzio dalla bella moglie di cui è ancora innamorato e al fatto che il figlio diciassettenne non lo considera minimamente, lo porta a contemplare il suicidio. Il suo vicino lo ferma in tempo, dando via a una serie di eventi che cambieranno totalmente la sua vita e persino il suo carattere: il primo passo è quello di fingersi gay, in modo da spingere la dirigenza a non procedere al licenziamento per paura di mobilitare la associazioni omosessuali…

Sala Umberto

quando n dal 19 febbraio al 3 marzo 2013 dove n Via della Mercede 50 infoline n 06 6794753 biglietti n www.helloticket.it web n www.salaumberto.com


Viviroma Magazine_ 26

www.viviroma.tv

vmagteatro teatro

teatro

dal 19 febbraio al 17 marzo 2013

dal 5 al 24 febbraio 2013

Teatro Il Sistina Maurizio Battista in “Oggi non è giornata”

Teatro Eliseo Leo Gullotta “Sogno di una notte di mezza estate”

edele come sempre alle tematiche del quotidiano, Maurizio Battista presenta quest’anno un nuovo monologo (ma potete chiamarlo come volete), tutto basato su una giornata tipo. Alla consueta domanda di chi ci incontra: ‘come va? Rispondiamo con la consueta risposta ‘Oggi non è giornata’. Si tratta di una locuzione che appartiene al mondo del qui e adesso, un’espressione idiomatica che -negli ultimi tempi soprattutto- è diventata una sorta di intercalare di tantissime persone. Quando diciamo ‘oggi non è giornata’ , dice Battista, mettiamo la persona che abbiamo di fronte davanti ad un muro; più che una frase comune è un arma di difesa, un giubbotto antiproiettile…

D

opo i successi pirandelliani e delle Allegre Comari di Windsor, Leo Gullotta torna all’Eliseo protagonista di un nuovo allestimento del Sogno shakespeariano. Con Sogno di una notte di mezza estate, scritta verosimilmente tra il 1594 e il 1596 per essere rappresentata in occasione di un importante matrimonio dell’alta aristocrazia londinese, Shakespeare compone un’opera dal sapore particolarissimo, che nella sua atipicità elude e nel contempo lambisce le convenzionali classificazioni di genere, partecipando e sfuggendo tanto al lirismo della commedia epitalamica e romantica che, ad esempio, al manierato concettismo rinascimentale della commedia eufuistica…

Teatro Sistina

Teatro Eliseo

F

quando n dal 19 febbraio al 17 marzo 2013 dove n Via Sistina, 129 infoline n 06 4200711 biglietti n www.ticketone.it web n www.ilsistina.com

quando n dal 5 al 24 febbraio 2013 dove n via Nazionale, 183 infoline n 06 488 721 biglietti n www.geticket.it web n www.teatroeliseo.it


Viviroma Magazine_ 28

www.viviroma.tv

vmagteatro teatro

teatro

il 8, 9 e 10 febbraio 2013

dal 19 febbraio al 10 marzo 2013

Teatro Ambra alla Garbatella “Recital” di Rosalia Porcaro

Teatro Quirino “La Grande Magia” di Eduardo De Filippo con Luca De Filippo

T

orna Rosalia Porcaro con un divertente spettacolo che racchiude il meglio dei suoi personaggi. Dall’operaia Veronica regolarmente inquadrata in nero, in una fabbrica di borse napoletane, alla cantante neomelodica Natasha fondatrice dell’associazione N.A.F.U.S. (Nuova Associazione Fidanzate Uomini Sposati), dalla suocera indispettita dalla politica italiana e fan di Berlusconi alla mussulmana Asuundham, che ringrazia gli americani per averla liberata per 10 minuti dal velo a suon di bombe. RItroveremo anche la escort che lavora sia al Centrodestra che al Centrosinistra. Risate garantite!!

Teatro Ambra alla Garbatella

quando n l’8, 9 e 10 febbraio 2013 dove n Piazza Giovanni da Triora, 15 infoline n 06.81173900 biglietti n info@ambragarbatella.com web n www.ambragarbatella.com

I

l tema sostanziale de La Grande Magia è il rapporto tra realtà, vita e illusione: il Professor Otto Marvuglia fa “sparire” durante uno spettacolo di magia la moglie di Calogero Di Spelta per consentirle di fuggire con l’amante, e fa poi credere al marito che potrà ritrovarla solo se aprirà con totale fiducia nella fedeltà di lei la scatola in cui sostiene sia rinchiusa. Alla fine la donna ritorna pentita, ma il marito si rifiuta di riconoscerla, preferendo restare ancorato all’illusione di una moglie fedele custodita nella inseparabile scatola.

Teatro Quirino

quando n dal 19 febbraio al 10 marzo 2013 dove n via delle Vergini 7 infoline n numero verde 800013616 biglietti n www.helloticket.it/ web n www.teatroquirino.it


Viviroma Magazine_ 30

www.viviroma.tv

vmagteatro

v teatro

teatro

dal 5 al 17 febbraio 2013

dal 5 al 24 febbraio 2013

Teatro Golden Edoardo Leo, Ambra Angiolini in: “Ti ricordi di me?”

Teatro dell’Angelo Massimo Wertmuller “Il Pellegrino”

A

mbra Angiolini ed Edoardo Leo sono i protagonisti di questa buffa e divertente commedia, “Ti ricordi di me?” scritta da Massimiliano Bruno, dove interpretano rispettivamente Beatrice, una maestra elementare narcolettica e Roberto un aspirante scrittore di favole cleptomane. I due si incontrano sotto il portone della loro psicologa. Entrambi sono in cura per risolvere le loro fastidiose patologie ma ognuno ha delle prospettive diverse per il futuro. La ragazza sta per sposarsi col suo fidanzato storico e sogna di mettere su famiglia, mentre la carriera del giovane scrittore è ancora in alto mare a causa dell’assurdità delle sue strane fiabe. Tra colpi di sonno improvvisi e furtarelli nei grandi magazzini, Roberto si innamora di Beatrice e decide che quella è la donna della sua vita

Teatro Golden

quando n dal 5 al 17 febbraio 2013 dove n via Taranto 36 infoline n 06 704 93 826 web n www.teatrogolden.it

N

inetto, vetturino che presta servizio con la madre presso il Monsignor Caracciolo, un alto prelato reazionario, viene informato da questi che il nipote, il giovane Conte Enrico, milanese, è ricercato dalla polizia austriaca e verrà quindi a passare un po’ di tempo a Roma in casa dello zio. A Ninetto viene raccomandato di stargli vicino, di servirlo e controllare i suoi contatti nella città, essendo il giovane di chiare idee carbonare e quindi inaffidabile. La storia è ricordata e rivissuta da Nino che segue tutte le tappe di una vicenda romantica in cui le passioni si dividono tra il suo scetticismo di vetturino romano, e l’idealismo del nobile che si innamora nientemeno che di Paolina Bonaparte…

Teatro Dell’Angelo

quando n dal 5 al 24 febbraio 2013 dove n Via Simone de Saint Bon n°19 infoline n 06.37513571 biglietti n www.helloticket.it/ web n www.teatrodellangelo.it


www.viviroma.tv

31 _Viviroma Magazine

vmagteatro teatro

dal 28 febbraio al 3 marzo 2013 Teatro Quirinetta

debutta a Roma il pilota della prima sitcom teatrale italiana

“Conosci i Parker?” con Massimo Ciavarro

L

Teatro Quirinetta

quando n dal 28 febbraio al 3 marzo 2013 dove n Via M. Minghetti 5 infoline n 066794585 web n www.teatroquirinetta.it web n www.conosciiparker.com

a prima sitcom teatrale italiana. Una imperfetta famiglia moderna. Conosci i Parker? si prepara ad essere la vera novità della prossima stagione teatrale. In anteprima dal 28 febbraio al 3 marzo al teatro Quirinetta di Roma, la famiglia Parker presenterà la sua puntata pilota, i suoi 9 componenti, capitanati da un capofamiglia al suo debutto assoluto sul palco: dopo trent’anni di carriera, per la prima volta in scena, John Parker sarà Massimo Ciavarro. Trasformare il palcoscenico nel set di una sitcom in puro stile americano, ecco la sfida dei Parker: riproporre dal vivo lo stile, i tempi, la comicità delle serie d’Oltreoceano che continuano a diventare dei cult, soprattutto per il pubblico giovane. Un progetto che si svilupperà in un appuntamento fisso, live sul palco e in onda sullo schermo e sul web, per seguire le vicende di una famiglia “normalmente fuori dagli schemi”. I PARKER: Jhonn Parker è il capofamiglia, da poco sposato con la giovane e avvenente argentina Julya. Jhonn ha tre figli: Claudia, fidanzata sin dai tempi del liceo e ora sposata con Brad, Khurt, architetto sposato con Mark, attore di musical alle prime armi e Dana aspirante criminologa, pungente e irriverente. La madre dei tre figli di Jhonn è Amanda: terribile e spietata donna in carriera, accompagnata dalla fida assistente Milly, non renderà facile la vita alla famiglia Parker. Gli intrecci, le vite, gli amori e gli odi, le paure e le certezze di questi nove personaggi si fondono in una miscela pronta a scoppiare alla prima scintilla! Insomma, guardare nella serratura di Casa Parker fa divertire e perché no, riflettere.


Viviroma Magazine_ 32

www.viviroma.tv

vrmagcinema

dal 14 febbraio 2013

Noi siamo infinito

dal romanzo “The Perks of Being a Wallflower” di Stephen Chbosky

È

il 1991 e Charlie (Logan Lerman) è un ragazzo molto intelligente, ma timido e insicuro, che osserva il mondo intorno a sé tenendosi in disparte. Un giorno due carismatici ragazzi dell’ultimo anno, la bella Sam (Emma Watson) e il suo impavido fratellastro Patrick (Ezra Miller), lo prendono sotto la loro ala protettrice accompagnandolo verso nuove amicizie, il primo amore, il primo bacio, le prime feste, le rappresentazioni del Rocky Horror Picture Show e la ricerca della colonna sonora perfetta della loro vita. Allo stesso tempo, il suo professore di inglese, il sig. Anderson (Paul Rudd) lo introduce al mondo della letteratura, facendo nascere in lui il sogno di diventare scrittore. Tuttavia, nonostante la felicità raggiunta, il dolore del suo passato, segnato dal recente suicidio del migliore amico Michael e dall’accidentale morte di una sua cara zia, tormenta ancora Charlie. Quando i suoi amici più grandi si preparano a lasciare il liceo per il college, l’equilibrio del ragazzo inizia a sgretolarsi, fino a palesare una dolorosa verità.

Scheda/ Noi siamo infinito

genere n Drammatico cast n Logan Lerman, Emma Watson ed Ezra Miller regia n Stephen Chbosky uscita n 14 febbraio 2013 distrib. n M2 Pictures Distribuzione

d


www.viviroma.tv

dal 14 febbraio 2013

33 _Viviroma Magazine

vrmagcinema

Il Principe Abusivo

il debutto alla regia dell'attore Alessandro Siani Antonio (Alessandro Siani), uno squattrinato cronico che lavora come cavia volontaria per i test di case farmaceutiche, si ritrova al cospetto di Letizia (Sarah Felberbaum), una principessa viziata in cerca di popolarità, di cui inevitabilmente si innamora. In un mondo in cui i pregiudizi dei ricchi nei confronti dei poveri sono radicati e difficili da estirpare, per il giovane povero l'unica possibilità per stare a corte è quella di seguire i consigli del ciambellano di corte Anastasio (Christian De Sica). I ruoli tra mentore e allievo sono però destinati a rovesciarsi quando Anastasio, innamorandosi della fruttivendola Jessica (Serena Autieri), avrà bisogno di suggerimenti per mischiarsi al popolo. Parte così un doppio apprendistato, con esiti imprevedibili.

Scheda/ Il principe abusivo

genere n Commedia cast n Alessandro Siani Christian De Sica Sarah Felberbaum, Marco Messeri regia n Alessandro Siani uscita n 14 febbraio 2013 distrib. n 01 Distribution


Viviroma Magazine_ 34

vrmagcinema

le uscite del mese\ Febbraio

dal 7 febbraio 2013

dal 7 febbraio 2013

Broken City

Zambezia

regia ■ Allen Hughes cast ■ Mark Wahlberg, Russell Crowe, Natalie Martinez, Catherine Zeta-Jones genere ■ Thriller distrib. ■ Twentieth Century Fox

regia ■ Wayne Thornley cast ■ voci: Samuel L. Jackson, Abigail Breslin, Jeff Goldblum, Jim Cummings, Leonard Nimoy, Noureen DeWulf genere ■ Animazione distrib. ■ Moviemax

Dopo essere stato espulso dalla polizia per aver sparato ad un ragazzo di sedici anni, Billy Taggart va avanti facendo l'investigatore privato, quando si trova coinvolto in uno scandalo che coinvolge anche il sindaco di New York...

Sul bordo di una cascata, immersa nel tronco di un enorme albero di Baobab si trova una vivace città di uccelli chiamati Zambezia. Famosa per essere la città più sicura in tutta l'Africa, Zambezia è diventata l'area protetta della valle del fiume, dove uccelli d'ogni piuma vivono insieme in armonia e in pace. Kai (un giovane Falcon) lascia il suo remoto avamposto contro la volont del padre per unirsi ai prestigiosi Hurricane che pattugliano i cieli mantenendo Zambezia al sicuro…


dal 7 febbraio 2013

dal 21 febbraio 2013

dal 21 febbraio 2013

Studio illegale

Gangster Squad

Anna Karenina

regia ■ Umberto Carteni cast ■ Fabio Volo, Ennio Fantastichini, Adriano Braidotti, Zoè Fèlix genere ■ Commedia distrib. ■ Warner Bros. Pictures Italia

regia ■ Ruben Fleischer cast ■ Josh Brolin, Ryan Gosling, Emma Stone, Sean Penn, Nick Nolte, Giovanni Ribisi genere ■ Drammatico distrib. ■ Warner Bros Italia

regia ■ Joe Wright cast ■ Keira Knightley, Jude Law, Aaron Johnson, Kelly Macdonald, Matthew MacFadyen, Emily Watson genere ■ Drammatico distrib. ■ Universal Pictures Italia

Los Angeles, 1949. Lo spietato gangster Mickey Cohen (Sean Penn) domina la città , raccogliendo guadagni illeciti dalla droga, dalle armi, dalla prostituzione e dalle scommesse. E tutto questo avviene non solo con l aiuto dei suoi scagnozzi, ma anche con quello di politici e agenti corrotti. Sembrerebbe sufficiente a intimidire perfino il più coraggioso e duro poliziotto di strada...

Intrappolata in un matrimonio infelice, Anna Karenina (Keira Knightley), andando contro le convenzioni della società cui appartiene seguirà il suo cuore e andrà alla ricerca di una vita migliore, salvo poi trovarsi coinvolta in una serie di situazioni ben più drammatiche e complicate di quanto aveva previsto…

Andrea Campi è un professionista serio. Giovane avvocato nella sede milanese del prestigioso studio legale internazionale Flacker Grunthurst and Kropper, si occupa di importanti operazioni societarie per conto dei pi ù grandi colossi industriali. Aveva ambizioni, aveva amici, aveva una ragazza. Ora ha prospettive. Lavora fino a notte fonda, mangia pizza e sushi sulla scrivania, vive con un bonsai e parla con il muro…


Viviroma Magazine_ 36

vrmagcinema

le uscite del mese\ Febbraio

dal 21 febbraio 2013

dal 21 febbraio 2013

Pinocchio

The Reluctant Fundamentalist

regia n Enzo D'Alò cast n Gabriele Caprio, Rocco Papaleo, Paolo Ruffini, Lucio Dalla, Maurizio Micheli, Maricla Affatato, Mino Caprio, Pino Quartullo, Andy Luotto genere n Animazione distrib. n Lucky Red Il falegname Geppetto si costruisce un burattino da un ciocco di legno e gli da nome Pinocchio. Ma il burattino scappa e nei suoi numerosi incontri rischia di perdere la vita. Fortunatamente però� arriva a salvarlo la Fata Turchina che lo cura insieme al Corvo, la Civetta e il Grilloparlante…

regia n Mira Nair cast n Liev Schreiber, Kate Hudson, Kiefer Sutherland, Nelsan Ellis, Martin Donovan genere n Thriller distrib. n Eagle Pictures Changez è un giovane pakistano, brillante analista finanziario che lavora a Wall Street e si vede l’esistenza stravolta dopo i tragici accadimenti dell’11 settembre. Resta allora coinvolto in un conflitto tra il suo personale “sogno americano”, una crisi internazionale e il richiamo perenne della patria e della sua famiglia.


dal 21 febbraio 2013

dal 28 febbraio 2013

dal 1 marzo 2013

Beautiful Creatures - La sedicesima luna

Upside Down

Hansel & Gretel: Cacciatori di streghe

regia ■ Richard LaGravenese cast ■ Jeremy Irons, Thomas Mann, Emmy Rossum, Emma Thompson, Viola Davis genere ■ Drammatico distrib. ■ Eagle Pictures Ethan Wate (Alden Ehrenreich) vive nella piccola cittadina di Gatlin, in South Carolina, e sogna di fuggire dalla sua vita ordinaria, finchè un giorno incontra Lena Duchannes (Alice Englert). L impatto è forte: è lei la ragazza che da tutta la vita sogna di incontrare. Hanno lo stesso senso dell umorismo. Hanno entrambi perso la mamma…

regia ■ Juan Diego Solanas cast ■ Kirsten Dunst, Jim Sturgess, Neil Napier, Jayne Heitmeyer, Agnieshka Wnorowska, James Kidnie genere ■ Drammatico distrib. ■ Notorious pictures Guardate verso il cielo e preparatevi a sgranare gli occhi: città, foreste e oceani, capovolti sopra le vostre teste. Due mondi - uno sopra, uno sotto - così vicini, eppure da sempre irraggiungibili... Fino a quando qualcuno, un giorno, ha osato sfidare la legge di gravità. Adam (Jim Sturgess) ed Eden (Kirsten Dunst) si amano e questa è l'unica cosa che conta.

regia ■ Tommy Wirkola cast ■ Jeremy Renner, Gemma Arterton, Famke Janssen, Peter Stormare genere ■ Azione distrib. ■ Universal Pictures Un classico delle favole, si trasforma in una nuova avventura. La fiaba dei fratelli Grimm diventa realtà trasformandosi in un action movie che vi lascerà senza fiato. I due fratelli Hansel (Jeremy Renner) e Gretel (Gemma Arterton), ormai adulti ma ancora profondamente segnati dalla loro disavventura infantile sono diventati degli agguerriti cacciatori di taglie…


Viviroma Magazine_ 38

vrmagcinema

le uscite in DVD +blu-ray\ Febbraio

dal 5 febbraio 2013

dal 5 febbraio 2013

è stato il figlio

Gli equilibristi

regia n Daniele Ciprì cast n Toni Servillo, Alfredo Castro, Aurora Quattrocchi, Alessia Zammitti, Fabrizio Falco genere n Drammatico distrib. n Fandango

regia n Ivano De Matteo cast n Valerio Mastandrea, Barbora Bobulova, Rosabel Laurenti Sellers, Maurizio Casagrande, Rolando Ravello genere n Drammatico distrib. n Medusa Distribuzione

La famiglia Ciraulo è composta da sei persone: Nicola è� il capofamiglia, Loredana sua moglie, Tancredi �è il figlio maggiore e Serenella la figlia più� piccola. Nonno Fonzio e Nonna Rosa, i genitori di Nicola, vivono insieme a loro. Abitano nella periferia di Palermo. Nicola si arrabatta per mantenere tutti rivendendo il ferro vecchio delle navi in disarmo. Le loro vite anche in questa realt� molto dura, scorrono in una relativa serenità. Fino a quando…

Giulio (Valerio Mastandrea) ha quarant'anni e una vita apparentemente tranquilla. Una casa in affitto, un posto fisso, un'auto acquistata a rate, una figlia ribelle ma simpatica e un bimbo dolce e sognatore, una moglie (Barbora Bobulova) che ama e che tradisce. Giulio viene scoperto e lasciato e la sua favola improvvisamente crolla…

dal 6 febbraio 2013 Ted regia n Seth MacFarlaner cast n Mark Wahlberg, Mila Kunis, Giovanni Ribisi, Laura Vandervoort, Patrick Warburton, Joel McHale, Jessica Stroup genere n Commedia, animazione distrib. n Universal Pictures Italia In questa commedia formato live action/Computer Grafica e animazione si racconta la storia di John Bennett (Mark Wahlberg), un uomo maturo costretto a fare i conti con l'adorato orsacchiotto venuto in vita grazie ad un desiderio d'infanzia... rifiutandosi da allora di andarsene.


oma nostra

Hostaria - Pizzeria Cucina Casareccia

Tutti i giorni pasta fresca fatta in casa: Tut Tonnarelli, maltagliati, fettuccine, giovedì gnocchi!!!

A Pranzo menù fisso €10,00 t1SJmo o zuppa del giorno tSecondo con contorno tBDRua e vino della casa Tutto compreso

A cena Menù pizza € 15,00

Menù cucina casareccia € 20,00

tAntipasto: tFritto misto tPizza romana tBevanda a scelta BDRua, coca cola, birra)

t Antipasto Roma Nostra t1SJmo o Secondo con contorno t "DRua e vino della casa* (chardonnay del lazio o nero d’avola)

Sala al piano inferiore

disponibile per eventi e feste private

Happy hour

tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00 € 7,00 con drink e girandola di sapori Tutte le partite su

Gradita prenotazione iscrivetevi alla nostra pagina

Via Eurialo 7 f/g furio camillo tel 06 94429964 www.caputsapori.it


Viviroma Magazine_ 40

vrmagcinema

le uscite in DVD +blu-ray\ Febbraio

dal 20 febbraio 2013

dal 20 febbraio 2013

Un sapore di ruggine e ossa

Bella addormentata

regia n Jacques Audiard cast n Marion Cotillard, Matthias Schoenaerts, Armand Verdure, Céline Sallette genere n Drammatico distrib. n Bim Distribuzione

regia n Marco Bellocchio cast n Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Maya Sansa, Tony Servillo, Michele Riondino, Gianmarco Tognazzi genere n Drammatico distrib. n 01 Distribution

Tutto comincia nel nord della Francia. Ali si ritrova improvvisamente con un figlio di cinque anni nelle sue mani. Sam è suo figlio, ma sa poco di lui. Senza casa, senza un soldo e senza amici, Ali si rifugia dalla sorella in Antibes. Qui le cose migliorano, loro vivono nel suo garage, e lei si prende cura della bambina…

Tutto si svolge, in vari luoghi d'Italia, in sei giorni, gli ultimi di Eluana Englaro, la cui vicenda resta sullo sfondo. Personaggi di fantasia dalle diverse fedi e ideologie le cui storie si collegano emotivamente a quella vicenda, in una riflessione esistenziale sul perché della vita e della speranza malgrado tutto.…

dal 20 febbraio 2013 L'arrivo di Wang regia n Antonio Manetti, Marco Manetti cast n Ennio Fantastichini, Francesca Cuttica, Juliet Esey Joseph, Antonello Morroni, Li Yong, Jader Giraldi genere n Fantascienza distrib. n Iris Film Gaia, un’interprete di cinese, viene chiamata per una traduzione urgentissima e segretissima. Si troverà di fronte Curti, un agente privo di scrupoli, che deve interrogare un fantomatico signor Wang. Ma per la segretezza l’interrogatorio avviene al buio e Gaia non riesce a tradurre bene. Quando la luce viene accesa Gaia scoprirà perché l’identità del signor Wang veniva tenuta segreta…


Viviroma Magazine_ 42

www.viviroma.tv

Il Chiostro del Bramante ospita fino al 2 giugno 2013 una grande mostra sui capolavori della dinastia Brueghel

Chiostro del Bramante

orari n dal 18/12/2012 al 02/06/2013 h. 10.00 - 20.00, Lun - Ven h. 10.00 - 21.00, Sab - Dom *[la biglietteria chiude una ora prima] dove n Via Arco della Pace, 5 info n +39 06 68809035 web n www.chiostrodelbramante.it/

invitoallacultura a cura di Lalla Palma

Brueghel Meraviglie dell’arte Fiamminga

Iniziamo con “incontro di Emmaus” di Joachim Patini e De Bles che segnano il contesto. Importante è il paesaggio. La rappresentazione della natura è irreale. Acquista natura di soggetto. Pieter Brueghel il vecchio e studio “La resurrezione”. Con questa opera si incontra l’artista in persona. A Bruxelles apre uno studio. Qui colloca soggetti sacri in contesto contemporaneo. Segue l’iconografia cattolica convenzionale. Harten van Cleve “Matrimonio di contadini”. Vi sono sei dipinti di artista contemporaneo. Raffigurazione di danze in campagna. Vi è un corteo con sposa e sposo. Vi sono delle offerte, un banchetto la benedizione della sposa e la vita matrimoniale. Di Pieter Brueghel il giovane “Danza nuziale all’aperto”. Vi è raffigurato un matrimonio in campagna. Con danze con movimenti e svolazzare delle vesti. Gli invitati mangiano e bevono. Tema preferito nella pittura fiamminga del 17° secolo. Questo dipinto è opera del figlio di Brueghel ed era per collezionisti e mecenati. Vi è simbolismo nelle vesti degli uomini. Di Brueghel il giovane “Le sette opere di misericordia”. La prima virtù da’ da mangiare agli affamati. Salendo vi è dare da bere agli assettati. Poi i carcerati. Seppellire i morti. Dare ospitalità ai forestieri. Gli ammalati e gli Ignudi.


www.viviroma.tv

… La dinastia dei Brueghel ha segnato con il suo talento e la sua visione dell’umanità - a volte grottesca - la storia dell’arte europea dei secoli a venire…

Di Brueghel il giovane “Paesaggio invernale”. Sulla sponda destra è raffigurata una trappola per uccelli con sotto le tavole il legno fissato alle pale. Qui vi è similitudine con gli uomini sul ghiaccio. Segna la precarietà della vita umana e animale. Tema ripreso dal figlio. La pittura floreale è un genere ammirato. Di Brueghel le ghirlande con i fiori. Con rose bianche che indicano la purezza. Il garofano l’incarnazione di Cristo. La madonna con bambino è di Rubens amico di Brueghel. Di Jan Brueghel “la tentazione di sant’Antonio nel bosco”. Vi è un paesaggio e soggetto religioso che ha la medesima rilevanza. Al centro un gruppo con diavoli che cercano di distogliere la meditazione. Di Jan Brueghel il vecchio e il giovane “Natura morta con tulipani e rose in un vaso di vetro appoggiato su un tavolo”. Tra i fiori vi sono rose, narcisi e tulipani. In Europa occidentale si importavano i fiori. Per bellezza e durata sono simboli di caducità. Il quadro fu realizzato in più stagioni perchè i fiori sbocciano in tempi diversi. Di Jan Brueghel il giovane “adorazione dei magi”. Opera tipica della raffigurazione religiosa. Vi è un messaggio nei tre re Magi che agiscono nel quotidiano perchè stanno in un paesaggio fiammingo. Vi sono caratteristiche fiamminghe come lo scrigno, il cane e gli alberi reso tutto con gusto vicino alla realtà. “Paradiso terrestre”. Con animali raffigurati in coppia. Dipinto di Brueghel il giovane. Vi sono molti dettagli e l’opera è sul rame. Vi è una particolare brillantezza del colore. Forse fu iniziato

43 _Viviroma Magazine

dal padre e finito dal figlio. Pieter Brueghel il giovane “Gli adulatori”. Un gruppo di uomini entra nel fondo schiena di un personaggio che ha dei soldi in mano. Il denaro passa a molti uomini che lo adulano. Quindi educa e diverte in egual misura. In questo periodo vi sono molte massime morali illustrate dai pittori. Di Jan Brueghel il giovane “allegoria dell’a more”. Vi sono due figure centrali. Lui sdraiato sulla ragazza e lei si guarda allo specchio e quindi ha più amore per se che per lui, quindi la vanità. Di Jan Brueghel il giovane “allegoria della pace”. Due allegorie sulla pace e la guerra. Vi sono figure che banchettano. I frutti della pace. In alto a destra Cupido. Poi vi è l’allegoria della guerra. Entra Marte per incendiare le anime. Vi sono il lupo e il leone che uccidono la pecora, in basso vi sono armi di guerra. Di Jan van Kessel il vecchio “Ampio studio di farfalle, insetti e conchiglie”. Le farfalle, gli insetti e le conchiglie sono sul piano. L’artista si basava sia sull’osservazione della natura che sui libri. Sono immagini che hanno lo scopo di documentare. Di Ambrosius Brueghel “Vaso di tulipani”. Vi è un mazzo di tulipani assortiti su sfondo scuro. Alcuni sbocciati altri sfioriti. Indicano la brevità della vita umana. La farfalla posta a destra indica la supremazia umana. Quadro di uno dei quattro figli di Brueghel che si specializzò in nature morte. Di David Teniers il Giovane. “Contadini in una taverna”. In una taverna buia tre uomini tranquilli bevono. Sul pavimento pipa che indica la caducità della vita. Sono scene di vita quotidiana. Indica l’esistenza del tempo. Con teoria calvinista del lavoro come garanzia sulla terra. Di Jan van Kessel il giovane “Natura morta con fiori, frutta e selvaggina”. Opera del figlio di van Kessel il vecchio. Presenta elementi tipici della natura. Il vaso è inciso. Vi è un certo simbolismo con uccellini ignari. La vita può finire all’improvviso. Di Jan Brueghel il giovane “Grande natura morta di fiori in un vaso intagliato”. Vi sono più di 70 esemplari di fiori. Per questa si ispirò al padre. Mai realizzato un mazzo con tante varietà. I fiori sbocciavano in mesi diversi. L’ultima opera della mostra è di Abraham Brueghel “grande natura morta con frutta in un paesaggio”. Di uno dei 7 figli di Brueghel. Questa vivace natura morta ha delle pennellate e colori forti. Stile italiano.


Viviroma Magazine_ 44

www.viviroma.tv

vrmagapprofondimenti a cura di Michele Piacentini // www.viviroma.tv

Riccardo Schicchi

Rocco Siffredi

L’eredità di Riccardo Schicchi

Morto il soprannominato “re del porno” Riccardo Schicchi, è iniziata la ricerca dei suoi beni e della sua eredità e noi abbiamo raccolto alcune testimonianze, tra parole esternate e azioni compiute, che ne forniscono una traccia indicativa sin dal giorno del suo funerale in chiesa dove si sono ritrovate poco più di un centinaio di persone e pochissime pornodive… Rocco Siffredi (pornoattore): intervenendo in modo sobrio e sentito sul pulpito posto a fianco dell’altare, «Devo tutto a Riccardo, devo la mia carriera e la mia popolarità (…)». Edelweiss (attrice e pornoattrice): partecipando silenziosamente, garbatamente e in disparte, «Con me aveva sbagliato in alcune cose nell’ultimo periodo però devo dire che è grazie a lui che sono emersa con il personaggio che sono (…)». Eva Henger (pornoattrice): moglie di Riccardo e convivente con un altro uomo, incerta sui funerali privati o pubblici, con viso stanco ha avuto la forza di rilasciare le interviste a tre telecamere diverse davanti al carro-funebre con dentro la bara di Riccardo. Ilona Staller (pornoattrice e ex-parlamentare): in arte nota come Cicciolina, rivendicando il suo ruolo attraverso cui Riccardo è diventato famoso, «Lui è diventato famoso grazie a me e ai soldi che ci ho messo io (…)». Samantha B. (pornoattrice): ex spogliarellista commossa dalla morte di Riccardo, «Per me è stato come un padre, ogni volta che stavo senza soldi andavo da lui e mi faceva lavorare nei locali (…)». Gino (dipendente di un locale): volto turbato ed emozionato, «Con lui se ne va un’era, ora si può dire che questo mondo è finito». N. (spogliarellista nei locali): «Ma fatela finita! Ne avete parlato male tutti quando era in vita perché mandava le ragazze a spompinare nei locali ed ora fate tutti i falsi a tirar giù finte buone parole!» A. R. (spogliarellista nei locali): «C’erano poche pornostar al suo funerale, si vede che non le aveva pagate per andarci».

E rra t a c o rr i g e Nel precedente numero, relativamente all’articolo “Funerali in chiesa per il re del porno Riccardo Schicchi”, è stata riportata una dicitura sbagliata che si corregge con questa: “altro grande pioniere della pornografia italiana, il regista Aristide Massaccesi in arte Joe D’Amato”.

Ettore Wallemberg (collaboratore di Riccardo): forse è l’unica persona che abbia voluto veramente bene a Riccardo, «(…) non stava bene con la salute però, siccome non voleva pagare qualcuno per andare ad attaccare i manifesti di una serata importante, una notte mi fece fermare la macchina a Piazza Barberini, scese dall’auto, aprì il cofano, prese il secchio della colla liquida e lo scopettone, mi chiese di prenderlo in braccio per le gambe tirandolo su e si mise lui ad attaccare i manifesti… ovviamente abusivi. Fino all’ultimo lui è stato così (…)». Les Artistes (agenzia di spettacolo): «A lui il merito di aver abbattuto il muro di certe ipocrisie e di aver diffuso in tutta Italia gli spogliarelli come forme di spettacolo di ordinaria amministrazione (…)».

A

R

n n n

C P s f S


vmag_selection

www.viviroma.tv

45 _Viviroma Magazine

Roma

Roma

A Casa di Alberto

Il Gatto e La Volpe

n RM - Via Prenestina, 245-251 n info 06.296387 n www.acasadialberto.com

n RM - Via Gian Cristoforo Romano (angolo Via Casilina 1258) n info 06.2024544 - 347.9930925

Cucina Romana con pasta di Gragnano e all’uovo fatta in casa. Piatti di pesce e di carne ( danese). Pietanze con Obbligo di scarpetta. Fritti freschi. Bufala e ricotta di bufala. Pizzeria con forno a legna. Dolci fatti in casa. Organizzazione Feste private. Sempre aperto dalle 17,00 alle 24,00. Domenica anche a pranzo.

Ristopub

Ampio e caratteristico locale dove, oltre poter mangiare pizze e primi esclusivi, carne argentina, danese e chianina, formaggi e salumi, potrai bere Birre selezionate. Birre Paulaner - Tennent’s - Guinness Anche una sala per bambini: “La casa di Pinocchio”. VERANDA COPERTA. Sempre aperti.

www.viviroma.tv

25°

anno

ANNO 25 # 02_FEBBRAIO 2013_MASSIMO MARINO EDITORE

Ristorante

da “i cesaroni”

sara mollaioli tra Teatro, Spot e Fiction INTERVISTA A PAG. 8

FEBBRAIO 2013

IN QUESTO NUMERO:

MUSICA: STADIO, BRANDUARDI, FABI, ELIO E LE STORIE TESE, DE GREGORI, AFTERHOURS… /// CARNEVALE /// TEATRO: MASTRANDREA, LIOTTI, SHREK IL MUSICAL, GULLOTTA… /// CINEMA: “NOI SIAMO INFINITO”, “IL PRINCIPE ABUSIVO”, LE USCITE AL CINEMA E DVD /// EVENTI /// NEWS /// LOCALI /// DISCO /// GOSSIP /// ARTE E MUSEI /// OPINIONI

E TANTO ALTRO ANCORA…


Viviroma Magazine_ 46

www.viviroma.tv

vrmagletture A CURA DELLA REDAZIONE // WWW.VIVIROMA.TV

Marco Polillo / “Villa Tre Pini”

Non potrebbe essere più felice Serena quando l’amica Maria Carla la invita a trascorrere gli ultimi giorni dell’anno a Villa Tre Pini, sulle incantevoli colline del Lago Maggiore. La aspetta una vacanza piacevole e in ottima compagnia: con lei il marito di Maria Carla, Aureliano Severi − editore bizzarro e irascibile – e alcuni ospiti e amici della coppia, tra i quali un noto albergatore di Cortina, uno scrittore in cerca d’ispirazione e il vicino di casa dei Severi, l’avvocato Cantoni. E qualche giorno più tardi è previsto l’arrivo di Enea Zottìa, il vicecommissario di polizia della Questura di Milano con il quale Serena ha in corso una complicata storia sentimentale. Mentre il silenzioso domestico Walter si occupa delle faccende di casa, i giorni a Villa Tre Pini sembrano scorrere spensierati, allietati dalle frequenti visite del sempre disponibile Sebyl, un uomo dal passato misterioso e dal ricco portafoglio. Ma quando Zottìa arriva, si accorge subito che qualcosa non va: la compagnia lo emargina, Serena non è la donna di sempre, la tensione diventa ogni giorno più palpabile. Chi è in realtà Sebyl? E gli altri ospiti sono davvero le persone che sembrano o nascondono qualche segreto inconfessabile? Ed ecco che, una notte, una morte improvvisa costringe Zottìa a rientrare nel suo ruolo di investigatore per svelare misteri che hanno radici lontane. Ancora una volta a prevalere sarà la profonda umanità del vicecommissario, quel suo talento un po’ speciale che lo porta a privilegiare, nelle indagini come nella vita, il sentimento rispetto alla ragione. RIZZOLI EDITORE - Pagine: 306 - Prezzo: 18,00 euro

Enrico Saletnich / “Il tempo illegale: 28 racconti per capire”

LO SCRITTORE E SAGGISTA ENRICO SALETNICH ESPLORA L’ANIMO DELL’UOMO MODERNO, STAR PRINCIPALE DEL CIRCO DELLA VITA “Le ore sono sempre illegali: sono accusate di rubarci tutti i giorni, tutti i minuti e ogni secondo il nostro tempo”. È l’incipit con cui Enrico Saletnich spalanca la porta di un mondo surreale, fantasioso, significativo e moderno. “Il tempo illegale” (Robin Edizioni) è una raccolta di 28 racconti. Saletnich mette in scena un esercito di oggetti, persone, sentimenti e situazioni che animano i racconti e consentono al lettore di addentrarsi negli assurdi dell’attuale società. Con un compito ben preciso: ritrovare se stesso fra tappi di sughero con lavoro a tempo indeterminato, friggitori di ciambelle rivoluzionari o alberi brutti in sciopero. Leggere il libro di Enrico Saletnich, perdersi nei suoi meandri, vuol anche dire apprendere che l’anima non sempre corrisponde al colore della nostra pelle, che i dinosauri si sono estinti per colpa del canone televisivo, che anche le boccette di dopo-barba hanno sentimenti e lagnanze sindacali, che prima del Big Bang c’era solo un bianco, grandissimo dente molare. E che siamo tutti figli di quel che resta della sua esplosione. Robin Edizioni - Pagine 356 - euro 14,00


vo

po


Viviroma Magazine_ 48

www.viviroma.tv

Ascanio Celestini / “Pro patria”

Il rapporto tra cittadino e patria stimola spesso i pensieri della gente ed è da sempre fonte di ispirazione nella letteratura. “Pro patria” di Ascanio Celestini è un capolavoro unico per originalità e poesia. Un libro capace di trasmettere un sentimento irrefrenabile di ironia e tragicomicità, per esprimere e scoprire meglio il fondo dell’animo umano, in modo finalmente libero da condizionamenti e pregiudizi atavici. “E’ la storia di un erbivoro. Un detenuto condannato alla reclusione fino al giorno 99 del mese 99 dell’anno 9999. «Fine pena mai», come una ghigliottina al rallentatore. Prima che cada anche la sua testa, l’erbivoro si affaccia alla finestra della Storia per scrivere un discorso: le parole dei primi eroi del Risorgimento, entrate di soppiatto tra i muri della cella, ne hanno spalancato le porte al vento con una sconvolgente carica eversiva. Nasce cosí il Discorso sulla controvertigine, un torrente di rabbia, di comicità e di poesia. Ad ascoltarlo ci sono il fantasma di Mazzini, un secondino detto«l’intoccabile» e il «Negro Matto Africano»,che ha trovato un sistema infallibile per evadere. Perché nella poetica concentrica di Ascanio Celestini, nessuna storia può davvero finire. Giulio Einaudi Editore - Pagine 136 - Prezzo 17,50 euro

Andrea Camilleri / “Il Tuttomio”

Arianna ha trentatré anni, ma il suo temperamento è deliziosamente infantile. Quando Giulio la incontra è conquistato da questa creatura smarrita, selvatica come una bimba abbandonata eppure bellissima e sensuale. Arianna entra nella sua vita con una naturalezza che lo strega e dal giorno in cui la sposa Giulio cerca di restituirle la luce che lei gli ha portato offrendole tutto ciò che potrebbe desiderare: anche quello che lui, a causa di un grave incidente, non può più darle. Così nella loro routine entrano a far parte gli appuntamenti del giovedì, organizzati da Giulio in persona: in un pied-à-terre o in una cabina sulla spiaggia gli uomini destinati a incontrare Arianna sono tenuti a rispettare poche regole inviolabili. Nella vita di questa coppia non ci sono segreti. Ogni tanto però Giulio è colto dalla consapevolezza che qualcosa gli sfugge: “Tu non mi hai detto tutto di te” le sussurra mentre non riesce a fare a meno di viziarla. Di segreti Arianna ne ha molti, e brucianti, ma quello che custodisce più gelosamente è il “tuttomio”: una tana tutta sua, ricavata in un angolo del solaio. I giochi di Arianna e Giulio sono troppo torbidi e coinvolgenti per non farsi, con il passare del tempo, pericolosi... Ispirato alla vicenda dei marchesi Casati Stampa, ecco un gioco raffinato e colmo di ironia, che trascina i lettori attraverso il labirinto dell’eros, al cuore dell’amore e della perdizione, là dove - come nel mito di Arianna - il Minotauro vive nutrendosi dei desideri più oscuri e inconfessabili. MONDADORI EDITORE - PAGINE 147 - PREZZO: 16,00 euro


www.viviroma.tv 49 _Viviroma Magazine

showgirl ALESSANDRO COPPI* AUTORE TV, SCRITTORE, SCENEGGIATORE E TALENT SCOUT www.alessandrocoppi.com

ph_DOMENICO TERRIBILI

Galeotta fu l’Italia per Oksana Zakharko che da seducente giornalista fa il triplo salto mortale e si dedica a cinema, tv e letteratura! Personaggio eclettico e sui generis è quello di Oksana Zakharko. Nata in Ucraina nella città industriale di Rivne ha intrapreso giovanissima gli studi di management e business in una delle principali scuole del paese. Ma per il suo carattere artistico e fuori dagli schemi dopo la laurea Oksana, si dedica agli studi di design ottenendo ottimi risultati nel raggiungimento della qualifica riconosciutagli dall’accademia. Ma la ragazza fa un altro salto culturale. Pur lavorando per mantenersi in diverse aziende nella strategia di pianificazione e marketing, si mette a studiare comunicazione e giornalismo. Di qui lavora come giornalista per alcune testate locali e lascia tutti gli altri lavori per dedicarsi alla sua nuova e più stimolante, secondo lei, professione. Dall’aspetto seducente e intrigante la ragazza suscita curiosità negli addetti del settore che gli danno la possibilità di andare in video e per di più anche a livello internazionale per le reti satellitari. Una di queste collaborazioni, due anni fa, gli dà la possibilità di approdare in Italia e qui rimane per qualche mese a lavorare per

“Forum International Tv”, un canale di Sky che trasmette i Tg in tutte le lingue e lei cura la parte in ucraino-russo. Oksana appena arrivata parla pochissimo italiano e approfitta di questa collaborazione per studiare la lingua e la cultura del nostro paese tanto che se ne innamora e non torna più in Ucraina. La giovane giornalista viene coinvolta anche in altre esperienze nella sfera dello show business italiano: se la contengono per servizi fotografici, frequenta i set cinematografici (la vedremo a maggio in “La madre” un film di Angelo Maresca marito della bellissima Deborah Caprioglio, che ha come protagonista l’impareggiabile Stefano Dionisi) passa per il piccolo schermo in programmi di varietà come “Domenica In” e per di più la Zakharko sta preparando un libro di aneddoti e aforismi sul rapporto tra gli uomini e le donne, un saggio molto piccante! Insomma le idee e la genialità alla giornalista tutto pepe non mancano e in termini culinari diciamo che basterebbe giusto un pizzico di fortuna oltre a qualche spezia per farla arrivare al successo!


Viviroma Magazine_ 52

www.viviroma.tv

Viviromatelevision

Le “Mirabolanti” avventure di Massimo Marino imperatore della notte P U N TATA # 7 7

j Grande ritorno al Blue Night di Andrea “er verdura” della bella Elena Grimaldi ex pornostar ed attualmente reginetta di youtube dove dispensa consigli sull’amore e sui piccoli problemi quotidiani con una sottile ironia e un po’ di piccantino per la gioia dei suoi fans! http://viviroma.tv/2013/01/blue-night-elenagrimaldi-e-sorpresa/

j Mentre al Paradise il mitico “Biutifulll” è riuscito nell’impresa di far tornare sul palco Shakyra dopo circa 2 anni di assenza dalla capitale e dallo showbiz: alla domanda se sarebbe disposta a girare un film hard con Roberta Gemma ha risposto che dovrebbe pensarci due volte… http://viviroma. tv/2013/01/paradise-il-ritorno-di-shakyra/

j Stavolta all’Elite 2 l’istrionica Madame X sempre prodiga di sorprese  ci propone due bellezze teutoniche maggiorate ed inizialmente molto timide, ma discorrendo veniamo a scoprire che una delle due in passato ha interpretato un film porno… http://viviroma.tv/2012/12/elite-2sexystar-teutoniche/


www.viviroma.tv

53 _Viviroma Magazine

j Festa di compleanno di Pino “er caciottaro” al Pascià: tanti regali da parte delle numerosissime artiste del locale e una animata discussione alla Don Camillo e Peppone riguardo un “endorsment” su Monti da parte di Massimo Marino che ne ha piene le scatole della vecchia classe politica di destra e sinistra… http://viviroma.tv/2013/01/ pascia-club-auguri-caciottaro/

o’

j Torna alla ribalta il mitico Chanel dell’altrettanto mitico Mr Gianky che per l’occasione, oltre a riportare sulla scena porcina la favolosa biondona  Nora, ci presenta Jessica una mora mozzafiato dal fondoschiena brasiliano… http://viviroma.tv/2012/12/ new-chanel-club-il-ritorno-di-nora/

j Ovviamente continua imperterrita nell’organizzare feste la stupenda Antimadame che al Diva Futura per “La notte delle principesse” ci presenta Alla Ross e Megan Dior “la principessa sul (del) pisello” rigorosamente scortata dai suoi maggiordomi Gay Dj e Silvana della “Majana” http://viviroma.tv/2013/01/diva-futura-notte-delleprincipesse/

j Il gladiatore Bistefani combatte come un eroe contro la crisi economica e rilancia: sexy spettacoli, snack e dopo le tre del mattino discoteca per tutti in compagnia anche delle sexystar… UN MITO!!!! http://viviroma. tv/2013/01/colosseum-bistefani-dj/


Viviroma Magazine_ 54

www.viviroma.tv

… gli effetti salutari del miele derivano, appunto, principalmente dalle sue proprietà antibatteriche. La maggior parte dei batteri e degli altri microrganismi non possono crescere o riprodursi nel miele.

vrmagsalute a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

Le proprietà benefiche del miele

… Il miele è il più antico dolcificante… Si tratta di un ottimo sostituto dello zucchero nelle bevande e nel cibo…

E’ uno degli alimenti che, oltre ad essere buono, fa anche bene. Tutti sappiamo che è una sostanza prodotta dalle api che, succhiando il nettare dai fiori, lo mescolano poi con speciali enzimi della saliva trasformandolo in miele, rigurgitandolo, infine, nelle celle delle pareti dell’alveare. Il battito d’ali fornisce la ventilazione necessaria per ridurre il contenuto di umidità, rendendo il miele pronto per il consumo. Per millenni, il miele è stato usato come rimedio curativo nelle culture di tutto il mondo: dagli antichi Greci fino ad arrivare all’uso fatto durante la seconda guerra mondiale, quando è stato utilizzato per le sue proprietà antibatteriche nel trattamento delle ferite e ancora oggi viene usato, per la stessa ragione, nelle zone dove l’acqua corrente è scarsa. Gli effetti salutari del miele derivano, appunto, principalmente dalle sue proprietà antibatteriche. La maggior parte dei batteri e degli altri microrganismi non possono crescere o riprodursi nel miele. Anche se contiene circa il 40% di fruttosio ed il 30% di glucosio, elementi particolarmente amati dai batteri che ne favorirebbero lo sviluppo, il miele è anche leggermente acido, per cui i batteri trovano difficoltà nello sviluppare la loro crescita in simili condizioni, ma ancora più importante, il

m z S u p A c l v È s c c p t A


www.viviroma.tv

… è una sostanza prodotta dalle api che, succhiando il nettare dai fiori, lo mescolano poi con speciali enzimi della saliva trasformandolo in miele, rigurgitandolo, infine, nelle celle delle pareti dell’alveare.

miele non fornisce l’acqua e l’ossigeno necessario per sostenere la crescita batterica grazie allo zucchero che satura l’acqua in esso contenuta. Il miele è il più antico dolcificante dell’uomo. Si tratta di un ottimo sostituto dello zucchero nelle nostre bevande e nel cibo. Contiene una enorme varietà di vitamine, che possono variare a seconda della qualità del nettare di provenienza che ne determina anche la colorazione. Al suo interno vi sono anche polifenoli e varie proteine come albumina e globulina, inoltre contiene amminoacidi ed i sali minerali come calcio, potassio, sodio e zinco. E’ utile anche per la cura delle allergie stagionali dal momento che le api usano il polline delle piante locali che poi va a finire nel miele. È possibile utilizzarlo come una maschera idratante per la pelle così come per i capelli. E’ stato dimostrato che il miele è efficace nel trattamento delle infiammazioni e di alcuni tipi di congiuntiviti e nel trattamento delle infezioni da funghi. Gli antiossidanti contenuti nel miele contribuiscono a rafforzare la guarigione dell’ulcera gastrointestinale. Tutti ne conosciamo le proprietà antinfiammatorie delle vie respiratorie e le sue proprietà emollienti antisettiche per il trattamento del mal di gola e tosse. Aumenta l’assorbimento del calcio, può aumentare il numero di emoglobina e curare o prevenire

55 _Viviroma Magazine

… Assumere uno o due cucchiaini di miele prima di andare a dormire può aiutare contro l’insonnia…

l’anemia causata da fattori nutrizionali, può aiutare le articolazioni artritiche, fornisce energia immediata, senza l’aumento di insulina causata dallo zucchero bianco. Assumere uno o due cucchiaini di miele prima di andare a dormire può aiutare contro l’insonnia. Ma dobbiamo fare attenzione a conservarlo correttamente perché una temperatura troppo elevata può avere effetti negativi sul valore nutrizionale e sulle proprietà antibatteriche. Dovrebbe essere tenuto lontano dalla luce per evitare che possa ossidarsi. Possiamo quindi concludere dicendo che comunque lo si consumi il miele ha effetti benefici ma, come tutte le cose, non bisogna esagerare!


Viviroma Magazine_ 56

www.viviroma.tv

fromdisco a cura di max monet* Idea maker dei locali romani (n.d.r.!) della capitale, storico collaboratore del Viviroma Magazine, ci indirizza nei luoghi +cool della notte romana

LE SERATE+COOL DELLA CAPITALE SEGNALATE DA/ MAX MONET

L s T b l r a l i

/

A

COOLNIGHT/febbraio

Prima di iniziare con la nostra lista di locali ringrazio i bastardi che hanno effettuato la rapina nel mio locale di monteverde nella notte tra il 19 e il 20 gennaio sfondando un vetro antiproiettile, totale del bottino 30 euro, un portatile vecchio come il cucco che forse se lo riescono a vendere a 100 euro sono fortunati e una bottiglia di amaro da 9 euro, spero vivamente che questi rubagalline muoiano il prima possibile senza passare dal carcere! Ora che mi sono sfogato vi posso parlare delle cose belle che Roma ci propone…

… per chi cerca situazioni più commerciali nonchè per un pubblico più adulto vi consiglio la serata che propone Paolo Pasquali al Room 26. La festa si divide in due sale…

A

Muccassassina

Iniziamo nel parlare delle belle serate del venerdi di Muccassassina al Qube, con il suo staff, dj e ballerini d’eccezione stanno come sempre, da molti anni a questa parte, confermando il loro strapotere del venerdi’ alternativo della capitale. info > www.muccassassina.com ///////////////////////////////////////////////////////////

Room 26

Rimanendo sempre sui venerdì top della capitale anche per chi cerca situazioni più commerciali nonchè per un pubblico più adulto vi consiglio la serata che propone Paolo Pasquali al Room 26. La festa si divide in due sale, una sala dalle tinte vintage con animazione fuori dagli schemi e con tanto divertimento sano, l’altra dai toni più disco con la consolle capitanata dall’amico, nonchè dj storico di Roma, Marco Gioia. Vi consiglio vivamente di passare almeno un venerdi’ e vedere con i vostri occhi. info > www.room26.it

I q d l è q t R f d v i

/

A

I s p l è s r I c a c h L m i i

/


www.viviroma.tv

Alibi Disco

L’Alibi Disco il venerdi propone una serata dal sound elettronico con Tino Venditti a farla da padrone nella bellissima discoteca di Monte Testaccio, la struttura si divide in più livelli con relative sale con special guest e animazione sexy sicuramente troverete la musica giusta per le vostre orecchie... info > www.lalibi.it ///////////////////////////////////////////////////////////

Any Given Monday

Il lunedi’ più chiaccherato di Roma da qualche tempo a questa parte è il lunedi del Qube, con la festa Any Given Monday, l’ingresso a 5 euro con consumazione è sicuramente un punto a favore per questa festa che comunque si presenta tra le più divertenti e acclamate di Roma. L’ambiente è giovane, per lo più frequentato da universitari con tanta voglia di divertirsi con musica per tutti i gusti. Da visitare almeno una volta sicuramente! info > www.qubedisco.com

57 _Viviroma Magazine

Cambiando genere prima di andare in qualche discoteca vi propongo dove fare l’aperitivo a Roma.

Fluid

Il primo locale che vi propongo, che secondo me è tra i migliori, è il Fluid di Via del Governo Vecchio, dove domina un lungo bancone con piatti caldi e freddi, il tutto accompagnato da ottimi cocktail miscelati ad arte. Spesso è possibile trovare qualche festa a tema come burlesque o similari sotto le note proposte dal dj resident Fabio Triola. info > www.fluideventi.com ///////////////////////////////////////////////////////////

Doppiozero

Altro aperitivo interessante è quello che propone il “doppiozero” di Via Ostiense, il locale è situato in una posizione strategica con tavoli sia interni che esterni. Il buffet proposto è composto da piatti caldi, freddi e dolci di vario genere, piacevole è la pizza appena sfornata che viene messa sul bancone. Data la forte affluenza è consigliabile prenotare il tavolo in anticipo.

///////////////////////////////////////////////////////////

///////////////////////////////////////////////////////////

Il sabato l’Art Cafè si propone come sempre un polo di aggregazione piacevole per tutti coloro che cercano un locale esclusivo, uno di quei posti dove è sconsigliato provare ad entrare se non si è muniti di camicia + giacca e belle ragazze al seguito. Il sabato, come d’altronde ogni evento che si propone nell’Art Cafè, si respira aria di glamour accompagnata da musica che spazia dalla dance commerciale alla house, passando per la black e revival. Locale indicato per chi cerca eventi mondani con la “m” maiuscola e spesso in presenza di uomini di spettacolo. info > www.art-cafe.it

Il “Salotto 42” locale al centro storico è molto rinomato per l’aperitivo, l’ambiente è gradevole, simpatica l’iniziativa che mettono a disposizione giornali e riviste a per una rilassante lettura magari accompagnata da qualche ottimo vino, il locale è indicato dopo un pomeriggio all’insegna dello shopping come sosta prima di ripartire nelle scatenate notti romane. info > www.salotto42.it

Art Café

///////////////////////////////////////////////////////////

Salotto 42

///////////////////////////////////////////////////////////

Anche per questo mese ce l’abbiamo fatta, locali e molto di piu’ vi saranno proposti nel prossimo numero, ogni mese qualcosa cambia, sia in positivo che in negativo, speriamo che i tempi bui che stiamo passando finiscano presto e si ritorni alla bella vita di una volta. Ciaooooooooooo


Viviroma Magazine_ 58 www.viviroma.tv

fuoriporta di paola massari*

CARNEVALE VIVIROMA\ E DINTORNI Bentornati, questo mese abbiamo due appuntamenti da rispettare, il Carnevale e San Valentino. Vi riporto indicazioni per entrambi gli eventi ma non manco di segnalarvi i mercatini per la nostra passeggiata domenicale. Per la festa degli innamorati, dovete stupire la vostra dolce metà con una festa esclusiva e così suggerisco alcune proposte che ho trovato interessanti per poter passare una serata diversa dal solito… spero le mie scelte siano di vostro gradimento, un caro saluto e di nuovo qui al prossimo appuntamento… !

Da sab 2 a mart 12 febbraio Roma “Carnevale Romano 2013”- Il Carnevale Romano inaugura il 02 febbraio alle ore 15:30 con la Grande sfilata di apertura che partirà da Piazza del Popolo per svilupparsi lungo via di Ripetta e tornare da via del Corso; proprio negli stessi luoghi dei grandi eventi carnascialeschi della Roma papalina rinascimentale, il cui evento principale era la rinomata corsa dei cavalli berberi su via del Corso, che ispirò per secoli le arti di grandi scrittori, pittori e artisti oltre ad attrarre a Roma la nobiltà di tutta Europa. Alla sfilata prenderanno parte oltre cento cavalli, carrozze, figuranti in costume, attori della commedia dell’arte, artisti equestri, gruppi storici, e i prestigiosi corpi militari che hanno dato lustro alla storia della cavalleria italiana. Tutto il programma su: www. carnevale.roma.it Info: 060608, tutti i giorni dalle 9 alle 21. Sab 2, dom 3, giov 7, dom 10, mart 12 febbraio Monte Porzio Catone “Carnevale Monteporziano”

p t i S 1 2 D d d d r I

S

w 2 p B u

un palinsesto ricco di intrattenimenti che prevede feste, giochi, balli ed animazione per i più piccoli e soprattutto sfilate di carri allegorici, gruppi mascherati, bande musicali e complessi ritmici dal puro stile sudamericano, rendendo così l'evento fruibile da un pubblico appartenente a qualsiasi fascia d'età. Per il programma: www.carnevalemonteporziano.it Tel. 3421665900 Dom 3 e dom 10 febbraio Roma “Carnevale al Bioparco” Piazzale del Giardino Zoologico n. 1- alle ore 11.30 e alle 15.00 in Sala degli elefanti sarà messo in scena lo spettacolo interattivo il Carnevale degli animali: una rappresentazione esilarante che, in un crescendo di comicità, tra gag e situazioni paradossali, coinvolgerà bambini e genitori. Protagonisti dello spettacolo saranno gli animali del Bioparco e le loro storie! Per tutto il giorno si svolgeranno i pasti degli animali in compagnia dello staff zoologico.Info: 06 3608211 Dom 3, giov 7,sab 9, dom 10, mart 12 febbraio Subiaco “Carnevale di Subiaco” la giornata inaugurale della festa sarà caratterizzata dalla carica esplosiva del Flash Mob targato "Carnival Style". La canzone più

“ u u s r e c L c a

w


www.viviroma.tv 59 _Viviroma Magazine

popolare del momento, che sta riempiendo tantissime piazze del mondo con le sue "danze improvvise" raggiungerà per la prima volta Subiaco. Dom 3 in Piazza della Resistenza ore 17:00. ORE 17.30 Musica e DJ Set. Sab 9, ORE 21.30 CARNIVAL PARTY (Festa in maschera). Dom 10, ore15.00 Partenza della sfilata dei carri da Corso Cesare Battisti, ore 17.00 Live Music e dj set. Mart 12, ore 15.00 Partenza della sfilata dei carri da Corso Cesare Battisti , ore 17.00 ritmo latino, ore 19.00 Chiusura del Carnevale. Info: info@carnevaledisubiaco.it

SAN VALENTINO www.latuaserata.it Tel. 0696847028 - 338 2841587 - “ Bus Inglese per feste itineranti “ per una romantica cena a bordo di un elegante Bus inglese d’epoca . Un’esperienza itinerante e unica per le vie più affascinanti della capitale. “Navigazione e Cena Romantica in Barca” una cena romantica in mare aperto a bordo di una barca a vela o a motore per una serata da sogno. Cena a lume di candela degustata su una romantica tavola allestita ad hoc e servita da un elegante cameriere. Intima cabina matrimoniale con bagno a disposizione. “Tour Romantico in Limousine” un magico tour per le vie della capitale con musica di sottofondo e angolo bar per un aperitivo e prosecco per un brindisi d’amore. www.festedivertenti.it Tel 335 1688188 –

“Risto Bus” Bus inglese del 1970 elegantemente arredato dove poter cenare ammirando Roma. “Fire Engine Limousine” La nuova moda Londinese, un carro dei Vigili del Fuoco Inglese allestito internamente come una limousine. www.fashionbus.it Tel. 345.8474821 – “Fashion Bus” Una vera discoteca a bordo di un autobus., capace di coniugare il divertimento tipico di un locale con la voglia di vivere la propria città a 360°. www.ristoaereo.com Tel. 3396166937 “Risto Aereo” Via Trincea delle Frasche, 90 Fiumicino. Cena a bordo di un Convair. Per

San Valentino il Comandante ha preparato, visto la grande richiesta, 2 serate: il 13 Febbraio "Aspettando San Valentino" e la sera del 14 Febbraio "San Valentino"... Nella sala Jungle tutta a lume di candela verra servito il Menu "Afrodisiaco" Top Class di mare... comprendente un antipasto misto, primo, secondo, dessert il tutto accompagnato dal Rosè della Mionetto, il tutto ad euro 50 p.p. A bordo aereo verrà servito lo stesso Menu "Afrodisiaco" ma in versione Vip Class con Champagne Veuve pelletier da euro 75 p.p.


Viviroma Magazine_ 60 www.viviroma.tv

EVENTI SAGRE E MERCATINI

MERCATINI E SAGRE

Tutti i Giov e Sab Spinacelo “Mercato di Via di Mezzocammino” dalle 08:00 alle 13:00 Mercato di abbigliamento, intimo, scarpe, piante e fiori, libri, bigiotteria, saponi e detersivi, pentole e accessori per la cucina, oggettistica per la casa, tessuti e tendaggi, biancheria per la casa. Dal lun al ven dalle 9.30 alle 13.30 Roma “Fattoria Sociale l’Orto Magico” I prodotti provengono dalle attività di agricoltura sociale e biologica della rete di cooperative che producono attraverso l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Oltre alle attività di agricoltura sociale biologica si svolgono servizi di assistenza alla persona e inserimenti lavorativi di soggetti afferenti alle fasce deboli quali detenuti, ex detenuti, tossicodipendenti, persone diversamente abili, persone sofferenti di problematiche a carattere psicologico e psichiatrico ecc, in diversi settori. Vendita solo previo appuntamento telefonico: 327 4565188 – Via della Cesarina, 280, zona Tor San Giovanni.

Possibilità di consegna a domicilio - info@ortomagico.org Tutte le domeniche Roma “Mercatino dell’Antiquariato” Via Domenico Cimarosa – quartiere Pinciano dalle 09,00 alle 17,00. Dom 17 febbraio Grottaferrata “Grottaferrata Arte” Mostra Mercato di Antiquariato e Arte in corso del popolo 9 dalle 9,00 alle 19,00. Info: 06.94018008 Dom 17 febbraio Ostia “Mostra Mercato” Via delle Baleniere dalle 9,00 al tramonto. Oltre 90 espositori tra artigiani, antiquari, collezionisti e tante associazioni benefiche che hanno bisogno di sostegno. Dom 24 febbraio Roma “Antiquariato in Piazza Verdi” quartiere Pinciano dalle 09,00 al tramonto. Info: 338 2651924 Dom 24 febbraio Roma “Mostra Mercato” piazza dei Quiriti dalle 9,30 alle 19,30 antiquariato, arte e

collezionismo. Info: 3389657690 Dom 3 marzo Cineto Romano “Sagra della Polenta” guarnita con sugo di salsicce e spuntature di maiale accompagnata da ottimo vino locale dalle ore 12:00 distribuzione. Nel pomeriggio musica dal vivo e balli in piazza. Possibilità di visitare il centro storico e il mercatino dell'artigianato. Info: 3470566256 Dom 3 marzo Roma “Mostra Mercato” in piazza Caprera, quartiere Trieste. Vasta selezione di espositori di qualità. Ingresso libero con orario dalle ore 9.00 alle ore 19.30 Info: 338965769


www.viviroma.tv

61 _Viviroma Magazine

vrmagopinioni a cura di Michele Piacentini // www.viviroma.tv Scrivi a: michelepiacentini@lesartistes.it

Ricordati che devi pagare!

«Qualunque cosa tu faccia con il tuo televisore il canone è un’imposta obbligatoria (…)», così recita un martellante spot televisivo che va in onda sulle emittenti della Rai… e ricordati che devi pagarla! “Lotta all’evasione: se tutti pagano le tasse, avremmo tutti più servizi”, così propina un altro spot televisivo… e ricordati che devi pagarle! “Viaggiare senza l’apposito titolo di viaggio è evadere (…), i viaggiatori senza titolo saranno multati (…)”, così si propone l’ente ferrovie attraverso gli altoparlanti di un treno regionale Lazio-Umbria… e ricordati che devi pagarlo! Insomma, il concetto dell’evasione si cerca di inculcarlo nella testa dei cittadini onesti per convincerli tutti, anche indirettamente, che sono degli evasori o che quelli onesti devono pagare, con grandi sforzi economici collettivi, i mancati pagamenti (concetto ben diverso dalle evasioni) di coloro che non pagano il canone Rai o il biglietto del treno!?! Infatti, valutando i grandi numeri nel loro insieme, qualcosa non torna: 9 milioni di famiglie sono nella soglia della povertà, oltre 4 milioni di persone sono disoccupate, ogni mese chiudono mediamente più di 1.000 aziende e, non per ultimo, a fronte dei circa 120 miliardi di euro stimati dai politici di evasione ne vengo recuperati circa 40 dalla fascia della media e piccola imprenditoria… Ma gli altri 80 miliardi chi è riuscito ad evaderli? Ma, soprattutto, chi ha evaso i circa 2.000 miliardi di euro (su carta) del debito pubblico che sta condannando l’Italia in Europa? E’ quindi legittimo pensare che le televisioni stiano spudoratamente propinando balle! E se ciò fosse vero allora è anche vero pensare che pure sulle prossime elezioni stiano

… visto che questo servizio pubblico in molti casi tende a distorcere le notizie, perché bisogna pagare la Rai? raccontando altrettante balle! Infatti, per esempio, è quanto emerge dalla protesta di un movimento politico che ha pubblicato una chiara sequenza di immagini che illustrano piazze colme di cittadini a confronto con altre immagini dei soliti tre politici che riempiono gli studi di vari programmi televisivi. Un tempo era “abbonamento” ma, a maggioranza di voti, i politici lo hanno trasformato in “canone” (= tassa). Però, visto che questo servizio pubblico in molti casi tende a distorcere le notizie, perché bisogna pagare la Rai? Ma ricordati che devi pagare…


Viviroma Magazine_ 62

www.viviroma.tv

vrmagarte La Lupa Capitolina: anche questa è una copia dell’originale conservata nei Musei Capitolini

a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

Piazza del Campidoglio

Le piazze di Roma / Piazza del Campidoglio

… La piazza fu progettata da Michelangelo Buonarroti e portata a termine, secondo il progetto originale, da Giacomo Della Porta, dopo la morte dello stesso Michelangelo…

Uno dei sette colli di Roma e sede del Comune di Roma. Punto in cui nacque il primo nucleo della città. La piazza fu progettata da Michelangelo Buonarroti e portata a termine, secondo il progetto originale, da Giacomo Della Porta, dopo la morte dello stesso Michelangelo. Michelangelo intervenne per ridefinire una situazione già esistente: il Palazzo Senatorio (oggi sede del Comune di Roma), il Palazzo dei Conservatori e gli effetti prospettici collegati. A tal fine progettò la costruzione del Palazzo Nuovo che però non riuscì a vedere perché morì prima che fosse iniziato. Il Palazzo Senatorio fu costruito sopra i ruderi dell’antico Tabularium, attualmente facente parte dei Musei Capitolini con accesso dalla Galleria Lapidaria che collega il Palazzo Nuovo con il Palazzo dei Conservatori, sede appunto dei Musei Capitolini. Il Tabularium deve il suo nome alle tabulae bronzee custodite al suo interno sulle quali erano incisi gli atti pubblici più importanti dell’antica Roma. Michelangelo pavimentò la piazza e risistemò il Palazzo dei Conservatori per

a d p c c o p p e i c m d


www.viviroma.tv

63 _Viviroma Magazine

Una lupa in carne ed ossa fu tenuta nella tana alle pendici del Colle Campidoglio fin dal 28 agosto 1872, come emblema di Roma

… campeggia al centro della piazza la statua equeste in bronzo dorato di Marco Aurelio. Si tratta comunque di una copie: l’originale si trova conservata nei Musei Capitolini i Dioscuri

armonizzarlo con il Palazzo Senatorio dove fece anche costruire una doppia scalinata. Sono sempre di Michelangelo la scalinata della Cordonata e la Balaustra. Sia sulla Balaustra che sulla Cordonata possiamo trovare diverse opere scultoree. All’ingresso della piazza troviamo i Dioscuri con i loro cavalli, alla base della cordonata troviamo le statue dei due leoni mentre a metà della salita, tra la cordonata e la scalinata dell’Aracoeli, troviamo la statua di Cola di Rienzo. Nella piazza possiamo osservare il disegno ovale che ripristina il centro del mondo, l’Ombelico. Questo, infatti, era il punto più sacro per l’antica Roma, la stella a dodici punte indica le costellazioni e la convessità del pavimento dà la sensazione di essere sopra una enorme sfera rispettando il volere di Michelangelo ed era per non diminuire questo effetto che Michelangelo non voleva mettere la statua equestre in bronzo dorato di Marco Aurelio (prima posizionata in Piazza San Giovanni) che gli fu, invece, commissionata da Paolo III. La statua che oggi si trova al centro della piazza è una copia mentre l’originale restaurato è conservato nei Musei Capitolini così come è conservata all’interno dei Musei Capitolini l’originale della Lupa Capitolina con Romolo e Remo.

Una lupa in carne ed ossa fu tenuta nella tana alle pendici del Colle Campidoglio fin dal 28 agosto 1872, come emblema di Roma. La scelta di esporre animali vivi non cominciò con la lupa perché sembra che i romani, prima della lupa, esposero addirittura un leone che poi furono costretti ad abbattere dopo che un passante, avvicinatosi troppo, fu sbranato. Ma quella della lupa rinchiusa nell’angusta gabbia fu una questione lunga e dibattuta negli anni. Nacquero anche dei detti riferiti alla lupa come quello: “me pari ‘a lupa der campidoglio” per indicare una persona frenetica ed insofferente. Nel 1954 una lunga disputa aperta da un cittadino inglese, residente a Roma, a seguito della morte agonizzante di una delle lupe che nel corso del tempo si susseguirono, provò ad interrompere tale tradizione che però riuscì a concretizzarsi solo nei primi anni 70.


Viviroma Magazine_ 64

www.viviroma.tv

professionedj DI ANDREA BELFIORE* ATTRICE, MODELLA, AFFERMATA E FAMOSA DJ, CI PARLA DEL MONDO CHE GIRA INTORNO ALLA CONSOLLE…

H

o contattato Nino per intervistar-

Intervista a Luigi D’Esposito

I

n uno dei miei ultimi giri notturni per locali, la curiosità mi ha spinto ad andare a vedere quello che è considerato uno dei club più trendy della capitale, il Nur Bar. Il locale è ospitato nel Palazzo Capranica del Grillo, in origine Palazzo Valle, in Via del Teatro Valle. L’architettura e il design degli interni sono stati curati da Nicola Pugliese, proprietario del Nur ed estroso architetto, che si è ispirato ai colori del Barocco romano rivisitato in chiave moderna. Nur in arabo significa luce e sono proprio la luce e la musica il trait d’union delle serate del club. Qui ho intervistato uno dei DJ resident, Luigi D’Esposito. Come hai imparato questo lavoro? All’epoca non esistevano scuole... Da solo ascoltando mio cugino. Usavo i piatti Thorens e il mixer senza equalizzazione. Poi sono passato ai Technics 1200 ed ho seguito tutta l’evoluzione della strumentazione, dai lettori CDJ ai vari software ed alla controller.

Qual è stato il percorso che ti ha portato a fare questa professione? Tutto è nato per la passione che ho per la musica. A Capri, dove sono nato, avevo un cugino che faceva il DJ. Sono cresciuto ascoltando le cassette che registrava durante le sue serate. Erano gli anni ‘80. Ho iniziato come quasi tutti i miei colleghi facendo feste private a casa di amici, dopodichè mio cugino mi portò nei locali dove lavorava. Che genere di musica ascoltavi, cosa ti ha influenzato? Mi piaceva sopratutto la musica black ‘70 e ‘80, il funk, le produzioni Salsoul, l’elettronica anni ‘80, l’Italo Disco tipo Den Harrow e il pop.

Non sei legato al vinile come alcuni DJ? Certo, mi piace il vinile, ma nei locali trovi raramente i giradischi. Anche per comodità ed una serie di esigenze sono passato al digitale. Diciamo che è cambiata anche la mia tecnica di mixing, faccio una sorta di produzione live mentre suono usando campioni, loop ecc.. Il tuo primo locale qual è stato? Il New Pentothal di Capri, avevo tredici anni. Non era un grande locale, a Capri ci sono club piccolini che ospitano dalle trecento alle cinquecento persone. Sono frequentati da gente che proviene da tutto il mondo, perciò bisogna avere un background musicale ampio. Ricordi la tua prima serata? Che emozione ti ha dato? Sudavo freddo. Ero molto teso, in quegli anni non

si poteva sbagliare, dovevi essere preciso nei cambi e nella selezione. Hai mai studiato musica? No, sono autodidatta e negli ultimi anni ho iniziato a produrre musica house, dalla deep all’elettronica alla tech house. Ho un progetto musicale che si chiama Tirrenia Vibe, insieme ad un altro DJ di Capri, Gerardo Cinquegrana alias Tali Freaks. La maggior parte dei pezzi che produciamo sono per il mercato inglese. A differenza di molti altri tuoi colleghi, tu non hai un nome d’arte... Sinceramente, qualche volta ci ho pensato ma alla fine non ho mai trovato un nome che mi potesse rappresentare. Comunque ho sempre pensato che la gente debba conoscere chi sono realmente. Come ti trovi a lavorare a Roma, dove l’house che piace a te è molto difficile da proporre? Questa è la mia seconda stagione invernale a Roma. L’anno scorso ho lavorato

a t l u

C N o c N h s

P t q N u t p a

D L v s p

R i P p f n p

S N p c t a b c

L d


-

-

e

-

-

n -

, o

o

www.viviroma.tv

alla Cabala come DJ resident e quest’anno tramite la conoscenza con alcuni organizzatori lavoro in un nuovo locale, il Nur Bar. Propongo una musica fuori dagli schemi dei DJ romani.

l’altra per tre. Ho lavorato in posti piccolini, molto underground. Musicalmente è rimasta un po’ ferma rispetto alle tendenze europee che seguono le nuove ramificazioni dei vari generi. New York però ha un pubblico abbastanza trendy e attento.

Che cosa si ascolta al Nur Bar? Nella zona bar, all’ingresso, si ascolta chill out, deep, soulful mentre nella sala barocca solitamente si fanno serate rock ‘70-’80. Nella sala grande, dove di solito suono io, house e tech. La gente risponde bene ed è sempre più numerosa. Perciò ti trovi bene a Roma ed hai intenzione di rimanere... Cosa ti piace di questa città, così diversa da Napoli? Napoli è un po’ più pazza, azzarda di più, è una città che ama sperimentare soprattutto musicalmente. Ci sono molti localini che propongono cose alternative e riescono ad avere un pubblico più attento. Degli anni ‘80 cosa ti manca? La voglia di divertirsi della gente, c’era più voglia di incontrarsi e stare insieme. Non essendoci le tecnologie di oggi, era il DJ che proponeva la musica nuova. Rispetto a quegli anni com’è cambiato il lavoro del DJ? Prima si andava nei negozi cercando di accaparrarsi il disco raro, l’ultima novità, e non era facile. Uscivano poche copie di un vinile ed i negozianti le riservavano a pochi. Ora è tutto più facile, la musica è reperibile on line. Secondo te questo è positivo? No, perchè ha dato la possibilità di intraprendere questo mestiere anche a coloro che non sarebbero portati a farlo. Sono nati tanti DJ e spesso la qualità non c’è, assisti a delle cose abbastanza raccapriccianti. Non basta suonare una playlist trovata su qualche sito, serve la cultura musicale. La professionalità di un DJ, oggigiorno, da cosa si vede?

65 _Viviroma Magazine

Le colleghe donne come sono? Sono meno concorrenziali e meno invidiose.

Dalla scelta musicale, dall’abilità di far rimanere la gente in pista anche non suonando musica commerciale, dal cercare di trasmettere emozioni, una sorta di viaggio musicale. Quanto conta per te il look del DJ? Non gli ho dato mai particolare importanza, ma a volte serve per fare scena. Poi ci sono situazioni in cui un certo look è obbligatorio, come in alcune manifestazioni, di cui sono DJ testimonial, che si tengono a Capri, a Milano o in Sardegna, come la Rolex Cup Capri, Luxury Blue Management e The Divine Coast Magazine. Che ne pensi dei volcalist? Un’altra figura con cui non sono mai andato tanto d’accordo. A meno che non sia un vocalist che canta allora diventa un’esibirsi in coppia, una collaborazione live, improvvisando con ottimi risultati. Mi piace molto lavorare anche con i musicisti.

Questa è una rubrica dedicata sopratutto ai giovani che vogliono avvicinarsi a questo mestiere. Come si fa ad entrare in un circuito internazionale? Un buon 50% è fortuna, il resto è bravura ed una buona capacità a fare pubbliche relazioni. Questo avviene anche all’estero? Se vali hai più possibilità di essere apprezzato. Anche li ci sono gli organizzatori che ti supportano ma il DJ non è costretto a fare il pr. Come trascorri le tue giornate? Mi sveglio e mi addormento con la musica. Durante il giorno sono alla continua ricerca di nuove tracce e passo gran parte del tempo al computer. Vado in palestra e mi piace camminare perchè vengo da Capri che è quasi tutta pedonale. A Roma mi muovo con i mezzi pubblici e mi piace scoprire zone nuove. La sera quando non lavoro vado spesso a cena fuori, adoro la cucina asiatica. Vado anche al cinema e a teatro o ad ascoltare qualche DJ che mi interessa.

Il tuo locale ideale come dovrebbe essere? Scuro, molto dark, dove si può proporre musica di qualità di vari generi. Un locale sotto il livello stradale, come quelli ora di moda nella grande mela.

Il DJ che più ti piace e ti ha influenzato? Ce ne sono stati tanti nel corso degli anni, attualmente mi piace molto Luciano. Viene poco a Roma ma io lo seguo abbastanza quando sono in trasferta. Mi è capitato di sentirlo ad Ibiza, a Napoli e a Londra.

Hai vissuto parecchio tempo a New York? Sono stato lì due volte, una per sei mesi e

Il tuo sogno nel cassetto qual è? Suonare ad Ibiza in un locale underground. Per un DJ, Ibiza è come la Champions League.


Viviroma Magazine_ 66

www.viviroma.tv

radioelmi di federica elmi* * speaker radiofonica, presentatrice, voce ufficiale di “Viviroma Television” ci racconta l’universo che gira intorno alla radio.

“Vorrà pur dire qualcosa dai / Se insieme a te la notte passa veloce / E con un’altra non ci starei / Non potrei farlo neanche se mi piace”. “trame e te” / b-nario

Stefano Pozzovivo

25 anni d’amore con Subasio

è

arrivato febbraio amici del ViviRoma, il mese di San Valentino e degli innamorati. Per l’occasione sono tornata in quel di Radio Subasio, l’emittente che da decenni accompagna le serate dei suoi ascoltatori con “Per Un’Ora d’Amore”, uno dei format più longevi, seguiti e sicuramente il più romantico dell’etere italiana. E’ nostro ospite questo mese Stefano Pozzovivo, indiscutibilmente voce storica di questa radio: il prossimo luglio saranno esattamente venticinque anni di trasmissione sulle tante frequenze in FM sparse per l’Italia (94.5 a Roma) appartenenti al marchio Subasio. Una piacevolissima coincidenza, visto che quest’anno anche il ViviRoma Magazine celebra il quarto di secolo di pubblicazioni; il tutto a conferma che l’amore duraturo può esistere, anche se parliamo in ambito lavorativo. E Stefano Pozzovivo il suo sentimento per Subasio lo dimostra ogni giorno con la sua vita da pendolare, fatta di tanti viaggi e kilometri tra gli spostamenti dagli studi di Assisi a Roma dove svolge attività legate al doppiaggio, per tornare poi all’Università per Stranieri di Perugia dove insegna “Recitazione Radiofonica”. Ciao Stefano, benvenuto su Viviroma Magazine; come sei arrivato al mondo della radio e qual è stata la tua evoluzione “on air”? Ciao a voi, come per molti colleghi della mia generazione mi sono avvicinato a questo “mezzo” poco più che teenager. Ascoltavo molto i primi network italiani, era il 1984 e la radio stava vivendo uno dei suoi momenti migliori. Ovviamente i nostri modelli di riferimento erano, per stile e linguaggio, molto diversi da quelli odierni. La prima cosa che imparai fu il rispetto per chi ascolta: perché ogni ascoltatore ha la sua sen-

sibilità. Inoltre allora si andava in onda senza “reti di protezione”. Se dicevi una sciocchezza, in tempo reale ti chiamava il “censore” di turno e te ne diceva di cotte e di crude. Sono venticinque anni che sei in onda su Radio Subasio, cosa ti spinge a non cambiare e cosa ti stimola ancora oggi dopo tanto tempo allo stesso microfono? Venticinque è un numero che pesa. E’ quasi un matrimonio. Per fortuna non tutti i matrimoni sono destinati a finire e questo avviene

quando si sta bene insieme. L’entusiasmo è il miglior condimento: per me è fondamentale e con esso lo è la consapevolezza di accompagnare ogni giorno centinaia di migliaia di ascoltatori nel loro quotidiano. Per molti diventi un punto di riferimento vero e proprio, ovviamente senza mai prendersi troppo sul serio. Oltre ad essere conduttore radiofonico, in quali altre attività presti la tua voce? Il doppiaggio, soprattutto di documentari, e gli spot pubblicitari per radio, tv e cinema.

S p g c P l u g r r d a v g s c u v l a


-

i -

www.viviroma.tv

Sei anche professore nei Master istituiti presso l’Università per Stranieri di Perugia, dove insegni “Recitazione Radiofonica”: in cosa consistono le tue lezioni? Professore l’ho sempre considerata una parola “grossa”. Cerco semplicemente di trasferire un’esperienza maturata sul campo a chi ha voglia di avvicinarsi alla radio o ai media in generale. Il primo Master in Conduttore Radiofonico risale al 2003. Da allora, con cadenza biennale, dopo gli esami di ammissione, 15 neo-laureati accedono ai corsi che prevedono lo studio di diverse materie inerenti la professione. Dalle lingue straniere all’italiano, dalla dizione alla prosodia, dalle tecniche di editing audio a quelle di conduzione e così via. A quello si è poi aggiunto un altro Master in Produzione Multimediale dove invece mi occupo di doppiaggio. Nelle mie lezioni si impara a dare un “colore” alle parole e a restituire ad esse il giusto peso specifico.

Essendo un conduttore di Subasio, molte volte hai presentato “Per un’ora d’amore”, uno dei format più seguiti d’Italia; c’è qualche aneddoto divertente o particolare legato a questo programma che ti va di raccontarci? La domanda che mi è stata posta più volte è se queste lettere fossero vere e lo confermo anche ora. In archivio ce ne sono migliaia, non sempre irresistibili nella forma, ma schiette nei sentimenti. All’inizio le storie parlavano di amori eterosessuali, poi, specchio dei tempi hanno iniziato a raccontare anche amori omosessuali. Crediamo in tutta franchezza, di essere complici di tantissime storie d’amore, quasi tutte a lieto fine. Da ascoltatore, qual è il tipo di radio che preferisci? Di flusso, direi. Ma seguo con grande interesse anche le all-news. C’è un programma radiofonico e/o televisivo che ti piacerebbe condurre? Per la radio… qualche idea nel cassetto c’è. Per la tv, operando già da molti anni come autore, preferisco rimanere dietro le quinte. Oggigiorno quali caratteristiche, a tuo

67 _Viviroma Magazine

avviso, contraddistinguono una radio di qualità? Di certo la personalità. In un contesto affollato come quello italiano essere fedeli a se stessi è una ricetta quasi infallibile, a patto di aver capito cosa essere. Quali sono i tuoi hobby? Leggere, anche se il tempo è poco, andare al cinema e stare in cucina, posto dove riesco davvero a rilassarmi. Hai un sogno nel cassetto? Uno solo? Sono quelli più in fondo al cassetto che ci aiutano a vivere… Ai tuoi allievi, ma a qualsiasi giovane che si avvicina al mondo della radio, che consiglio dai? La raccomandazione è sempre la stessa: passione e preparazione. Dietro a quella che sembra spesso semplice improvvisazione c’è gavetta e grande attenzione all’attualità. Se poi c’è una buona base culturale, il quadro è completo. Chiudiamo con un saluto per i lettori di ViviRoma Magazine… Vi auguro un domani sereno, di questi tempi non c’è augurio migliore. Per il resto, vi aspetto in onda.


Viviroma Magazine_ 68

www.viviroma.tv

tamtamdellanotte di henry pass* Performer romano apprezzato in Europa, collabora con il Viviroma Magazine decodificando con ironia i segnali della notte romana.

B

uona vita a tutti voi dalla vostra “Tulipana Nera” del VRMag e della radiofonia italica! Siam giunti al mese del Festival di Sanremo e le sue sdolcinate melodie (a dire il vero non lo guardo da anni ma cercherò con piacere dalla rete i geniali monologhi di Luciana Littizzetto), il mese dei variopinti costumi del Carnevale ove ogni scherzo vale e dei carri allegorici (immagino come verrà rappresentata la schiera politicante) e, quest’anno, il mese delle elezioni politiche 2013 proprio a ridosso della scarnevalata, quasi fosse un dovuto prosieguo. Ovviamente causa par-condicio non posso scrivere la mia a riguardo, mi occorrerebbero paginate per “analizzare” tutti i partiti politici e le listarelle civettuole a seguito, centellinando le righe “concesse”; mi limito dunque a rimandarvi su questo punto al mio servizio del mese scorso! E ve la butto così: “Quel grillaccio del Marchese sempre zompa”! Grandioso Alberto Sordi, seguirò con fervore il suo consiglio, e il Grillo, ne son conscia volerà altissimo! Nel corso del mese

precedente oltre la campagna elettorale anche altri fatti sociali hanno sorpreso (in negativo): in Francia una manifestazione omofobica, con un’adesione esigua, certo, ma con una eco altisonante e proprio nella terra storicamente “libertina” riguardo gli orientamenti sessuali. Premessa a priori la mia contrarietà all’istituto del Matrimonio tra chiunque (favorevole se fosse a rinnovo esplicito triennale) non riesco proprio a capire, non mi capacito, come nel mondo possano esistere persone che si mobilitano per evitare che due “anime” (prescindo dai sessi) possano invece concretizzare quella scelta (una sorpresa la “brancaleonata” di francesi avversi); ne’ mi capacito altresì dell’austerità sempre di quelle bigotte, “mentipulciste” persone a “squarciagolarsi” per impedire le adozioni. Un esempio bellissimo d’amore in questo senso viene dall’Australia: non due mamme, non due papà, ma anime e menti belle che crescono e amano bimbi altrimenti sfortunati. Basta con l’omofobia imperante, spinta dalle religioni monoteiste! Non vi fosse l’ingerenza di quei culti “inquisitori”, dal passato istigatori, intrisi di “abiuria”, alcuni ancora aizza guerre, il mondo sarebbe realmente un paradiso. Ai tempi lo scienziato Galileo disse “La terra gira intorno al sole” e putiferio con costrizione d’abiuria ci

f d a “ t m n e d c c o d c


iro-

: o . o ) e o o i i

i

www.viviroma.tv

69 _Viviroma Magazine

… Premessa a priori la mia contrarietà all’istituto del Matrimonio tra chiunque (favorevole se fosse a rinnovo esplicito triennale) non riesco proprio a capire, non mi capacito, come nel mondo possano esistere persone che si mobilitano per evitare che due “anime” (prescindo dai sessi) possano invece concretizzare quella scelta…

fu! Giordano Bruno da Nola arso vivo in Campo de’ Fiori per la sua profonda interpretazione della fede. Tante donne intelligenti per questo messe al rogo e marchiate come streghe; e ancora le tante guerre sante del passato, quelle di oggi, le brutali norme di molti Stati intrise di “bigottesimo” contro il libero arbitrio degli orientamenti sessuali, contro anche le donne, le guerre territorial-religiose. Ma nel 2013 l’umanità deve ancora essere “gestita” in siffatti, arcaici, brutali modi? Ai tempi degli Dei dell’Olimpo non esistevano distinzioni giuridiche dei sessi, non erano neppure mentalmente sfiorate: donne e donne amiche di Saffo, uomini e uomini dal Gayo nativo, eran agli occhi di tutti e giuridicamente uguali, pari diritti! L’involuzione venne dopo il terzo secolo d.c. con l’imperatore Costantino che se da un lato e giustamente pose fine alle persecuzioni cristiane, dall’altro impose il Cristianesimo, modificandone alcune importantissime “vedute”; come dire, lo rese “patriarcale”. Non pari diritti tra uomini e donne (figuriamoci quindi per gli altri orientamenti), ma un assoluto predominio maschile con ancor oggi le donne senza la possibilità di assurgere a ruoli importanti (le monache infatti non possono neppure celebrare sacramenti come invece e con pieni poteri accadeva per le sacerdotes se ai tempi degli Dei!). Insomma un

cambiamento radicale dello stile di vita. Un’altra domanda è d’uopo: con la scienza così all’avanguardia come si può ancora negare l’evidenza? Non ho mai creduto che la religione di Gesù, quella originale, fosse “materialista” come lo è divenuta dopo: sono le anime che contano, l’“io” di ciascun essere, la bontà e l’amore che ciascuno di noi può donare. Madre Natura e solo lei ha voluto e continua a volere che ci siano “maschi” e “femmine” prima di tutto nell’anima e con il corpo che si adegua all’anima (non il contrario)! L’Italia è l’unico paese occidentale a non aver legiferato mai nulla in tema di unioni civili; è giusto che Mario, una vita trascorsa amorevolmente con Vito, possa vedersi negare una visita in ospedale al suo compagno, ricovarato, dai parenti di quest’ultimo? è solo un piccolissimo esempio di mancanza di legislazione in materia. PARI DIRITTI E DIGNITA’ PER TUTTI! Una ver gogna questo vuoto legislativo italico! Tornando al prologo, volvendo paginella, vi comunico che lunedi 11 febbraio in carnevalata assise sarò in una delle patrie mondiali di questa allegorica festività: insieme al super international Dj “pablito” PAOLO BOLOGNESI, in esclusiva, a VIAREGGIO e proprio nella sede dei “Carri allegorici”. Vi rimando al prossimo mese qui e a giovedi notte, dalla una in punto, su m2o con JOYNIGHT! Coriandoli e stelle filanti e che sia davvero allegria per tutti quanti! Baci dalla PA(C)SS (Patti Civili di Solidarietà -li si chiami pure così ma che uguali diritti per tutti arrivino).


vrmag oroscopo a cura di www.astrologiaevolutiva.it

cancro

22-06/22-07

ariete

21-03/20-04 Ariete Cesare Cremonini 27/3/1980

L’anno si chiude in bellezza per voi, grazie a vari pianeti che dal segno del Sagittario invieranno le loro migliori energie. La vita si fa più frenetica, tanto che dovrete controllare l’impulsività. Ma belle soddisfazioni sono previste per i single ed anche nella coppia aumenta l’accordo e la passione.

E’ tempo per voi di scrollarsi di dosso le insicurezze così da poter impostare un programma per le tante cose che vorreste realizzare. Marte in Pesci può aiutarvi e insieme a Saturno vi darà quella forza interiore che vi serve. Dedicatevi alle faccende pratiche e, per ora, non pensate all’amore.

cancro Shane West 10/7/1978

leone

22-06/22-07

toro

21-04/20-05 toro Megan Fox 16/5/1986

Nelle prime due settimane dovrete riuscire a mantenervi sereni malgrado attorno a voi ci sarà la tempesta. Il vostro umore non sarà ottimo e chi vi sta accanto ne subirà le conseguenze. Dovrete prendere decisioni importanti per il lavoro e la famiglia. L’amore andrà avanti tra alti e bassi.

gemelli

21-05/21-06 gemelli Shia LaBeouf 11/6/1986

Si apre con un cielo veramente positivo questo mese, poi Marte, dalla seconda settimana, passa in dissonanza creando qualche contrattempo nel settore del lavoro. Aumenta il nervosismo ma il buonumore resta. Va bene l’amore ma non vorrete legami impegnativi. Problemi per la coppia.

Qualche momento di stanchezza dovrete metterlo in conto e a questo uniteci anche la scarsa tolleranza. Un ruggito in più potreste farlo se qualcuno vi disturba più del dovuto e pretenderete che ognuno stia al suo posto senza invadere il campo dell’altro. Incontri d’amore non mancheranno.

leone Jennifer Lawrence 15/8/1990

segnodelmese acquario 21-01/19-02

C’è Venere nel vostro segno che riceve buoni aspetti da Giove. Va bene l’amore e qualcuno di voi potrebbe iniziare una convivenza o programmare un figlio. Nel lavoro ci saranno delle novità. Marte vi rende intraprendenti ma dovrete dosare l’impulsività per non urtare chi vi sta accanto.

acquario Ashton Kutcher 7/2/1978


www.viviroma.tv /// 71_ Viviroma Magazine

vergine

24-08/22-09 vergine Martin Freeman 8/9/1971

Ci sarà movimento nella vostra vita e dalle persone a voi vicine arriveranno richieste d’aiuto. Sul lavoro ci saranno decisioni da prendere ma evitate discussioni che andrebbero a vostro svantaggio. In compenso i guadagni potranno essere buoni e qualche gratificazione arriverà. E’ neutro l’amore.

bilancia

23-09/22-10 bilancia Naomi Watts 28/9/1968

Avrete vari pianeti a favore nella prima settimana ma la “vostra” Venere resterà per voi amica tutto il mese. Sarete soddisfatti sul piano finanziario e nelle questioni di cuore. Per chi è solo non dovrebbero mancare occasioni favorevoli perché Venere metterà in risalto la simpatia e il fascino.

scorpione 21-05/21-06 scorpione Biagio Antonacci 9/11/1963

A portare una ventata d’aria positiva nella vostra vita, ci penseranno, dalla seconda settimana, Marte e Mercurio. Sarete intraprendenti e loquaci pronti a affrontare con la giusta energia gli impegni che verranno. Non va troppo bene l’amore: vi sentirete delusi da certi suoi comportamenti.

sagittario

23-11/21-12

Soddisfatti sul piano affettivo, sarete meno tranquilli su quello lavorativo. Marte in dissonanza crea malumori e può far nascere discussioni che sarebbe più saggio evitare. Il pessimismo vi fa vedere la vostra situazione più pesante di quella che in effetti sarebbe. Prendetevi dei momenti di relax.

sagittario Francesca Inaudi 8/12/1977

capricorno

22-12/20-01

Se attendente dei risultati positivi dalle ultime decisioni prese, vedrete che arriveranno buone notizie e anche buoni guadagni. Sarete intraprendenti e decisi. Non vi lascerete distrarre da inutili preoccupazioni, ma cercherete di andare diritti per la vostra strada. Possibili novità per l’amore.

capricorno Ralph Fiennes 22/12/1962

pesci

20-02/20-03

Sarà un mese molto dinamico e soddisfacente questo per voi. Gli impegni non mancheranno ma saprete portarli a termine con intelligenza traendone buoni risultati. Dovrete lasciare alle vostre spalle vecchi rancori specialmente quelli che riguardano i sentimenti. Una bella storia è in arrivo!

pesci Rachel Nichols 8/3/1980


Viviroma Magazine_ 72

www.viviroma.tv

celebrity a cura della redazione // www.viviroma.tv

Carissimi lettori, continuano le nostre incursioni nel mondo vip: curiosità e pettegolezzi delle stars più pagate e più osannate sia in Italia che nel mondo. questo mese: nascite, matrimoni e … rivelazioni!!

Jodie Foster premiata agli ultimi Golden Globes

R

celeb// Mel è il padre dei figli di Jodie?

… un segreto che presto verrà allo scoperto: sono forse di mel gibson i figli di jodie foster?

Ancora gossip su Jodie Foster dopo il suo coming out ai Golden Globes. Sembra infatti che quello che è stato da sempre un grande segreto stia per venire allo scoperto. Si tratta della paternità dei figli della Foster che parrebbe essere di Mel Gibson. In effetti durante la premiazione i due figli, di 12 e 14 anni, si trovavano seduti allo stesso tavolo di Mel e i due hanno da sempre un rapporto molto speciale. Che sia stato così tanto speciale? Questo di certo giustificherebbe la faccia piuttosto sgomenta dell’attore durante la dichiarazione choc della Foster ai Golden Globe. A sostenere questi rumors ci sarebbe anche la biologia, i due pargoli somigliano molto all’attore australiano, infatti, ma per ora nessuna conferma.

Forza Bruno…

“Ringrazio tutti per questa ondata di affetto che in questo momento è la forza più grande sia per noi che per Bruno. Vi prego di non smettere di fare il tifo per lui perché questa è la sua partita più importante”, Sono le parole di Rosy, moglie di Bruno Arena…


www.viviroma.tv

73 _Viviroma Magazine

celeb// Romeo Beckham baby-testimonial

Nuove foto di Romeo Beckham, 10 anni, testimonial della Burberry. Il figlio di David e Victoria Beckham è protagonista della campagna per la nuova collezione Primavera/Estate 2013. Dopo le immagini in cui indossava il classico trench, ecco altri scatti, firmati Mario Testino, che vedono il ragazzino sfoggiare occhiali da sole e un look “metallico”. Romeo ha lavorato accanto a modelle del calibro di Edie Campbell e Cara Delevingne. Il direttore creativo di Burberry è rimasto molto soddisfatto dall’erede del calciatore e dell’ex Spice Girl:Christopher Bailey ha dichiarato che, nonostante fosse al suo debutto come modello, il bimbo ha catturato l’attenzione di tutti sul set. Insomma, a casa Beckham è nata una nuova star.

Romeo Beckham

La cantante Emma

celeb// … Emma si trasferisce

#traslocareèundisastro Baci”, ha cinguettato la cantante su Twitter, accompagnando il commento con una foto della sua camera da letto nella casa romana messa a soqquadro. Valigie aperte in primo piano ancora da riempire. Anno nuovo e vita nuova per Emma Marrone e, soprattutto, cambio di città. Lo chiarisce lei stessa, pubblicando un altro scatto in cui si vede il portabagagli dell’auto pieno zeppo di bagagli, ancora alzato, ma che sta per chiudersi. “Ciao Roma... Si va a Milano!!”, scrive.


Viviroma Magazine_ 74

www.viviroma.tv Carmen Russo ed Enzo Paolo Turci

…la coppia pare abbia già firmato un contratto per riprendere il momento del parto e trasformarlo in seguito in una docufiction…

celeb// Carmen: parto in diretta?

La gravidanza di Carmen Russo ha destato senza dubbio la curiosità del pubblico che la segue da tempo e che è rimasto stupito della decisione di avere un figlio a 53 anni. Tante le critiche e tanti i complimenti per il suo coraggio, gli stessi che di sicuro arriveranno a seguito del lungometraggio che Carmen e il compagno Enzo Paolo Turchi hanno deciso di realizzare in sala parto. L’indiscrezione è stata data dal settimanale Chi, sicuro del fatto che la coppia abbia già firmato un contratto con le dovute liberatorie per riprendere il momento del concepimento dal vivo e trasformalo, in seguito, in una “docufiction”, sul modello di format stranieri molto in voga come “24 ore in sala parto” e simili.

celeb// è nato Milan

Fiocco azzurro per la splendida coppia. Shakira ha dato alla luce il piccolo Milan Piqué Mebarak; secondo la legge spagnola ha acquisito sia il cognome del padre che della madre popstar, Mebarak. Anche l’ospedale ha confermato alla coppia che il bambino, che pesa 2 chili e otto e gode di ottima salute. Come suo padre Milan sarà tifoso e membro del Barcelona FC sin dalla nascita. Shakira, che a tutti gli effetti è una delle mamme VIP più belle del 2013, gode di ottima salute e potrà finalmente godersi il suo piccolo, per il quale ha pregato tanto e proprio nelle ultime ore prima del parto ha chiesto ai suoi fan di “accompagnarla” con delle preghiere. Shakira ha dato alla luce il piccolo Milan…


www.viviroma.tv

75 _Viviroma Magazine

… inno eseguito in playback per la cantante beyoncé alla cerimonia di insediamento di Obama…

celeb// Beyoncé canta l’inno in playback

Voce, tempi e acuti sono stati impeccabili. Beyoncé ha interpretato l’inno americano in maniera impeccabile alla cerimonia di insediamento di Obama. Peccato però che fosse in playback. E sì, perché la versione di “The Stars-Spangler Banner” è stata registrata il giorno prima. A rivelare i particolari è il “Times” di Londra e la notizia fa subito il giro di tutti i media americani. E c’è chi parla già di Beyoncé-gate. Ma dopo qualche ora, tutto è stato confermato dalla Sergente Capo, Kristin du Bois, portavoce della Marine Corps Band, la banda che ieri ha suonato tutta la musica prevista dal programma dell’evento. Tutta dal vivo, tranne appunto l’inno conclusivo: “Beyoncé era disponibile a cantare dal vivo, ma alla fine abbiamo avuto tutti l’indicazione da parte degli organizzatori a usare il playback”.

Barbara De Rossi e Anthony Manfredonia

celeb// De Rossi e l’ex in tribunale

Dopo una storia d’amore vissuta dal 2010 fino al a giugno del 2012, mese in cui la De Rossi e Manfredonia decisero di troncare il rapporto, si scopre che ci sono ancora delle questioni irrisolte tra i due. A comunicarlo è, ovviamente il cantante neomelodico Anthony, che dopo la storia con la splendida Barbara è finito sulle copertine delle riviste italiane per i suoi flirt con la gatta nera Lubamba, segno che la bionda attrice ci aveva visto giusto con la sua gelosia, e con Sara Tommasi. Lui, fiero, mantiene vivo il ricordo delle donne passate in un album fotografico sul suo profilo facebook dal titolo “Confusione” che ha l’aria di una vera rassegna stampa. Dalle pagine di “DiPiù” ha rivelato che con l’attrice italiana c’è una causa in corso e l’oggetto del contenzioso è una Porsche grigia del valore di 40.000 euro.


Viviroma Magazine_ 76

www.viviroma.tv

… mara venier rivela di essere stata, in passato, picchiata e di aver rischiato la vita…

celeb// Mara: un ex voleva ucciderla

“Da ragazza un uomo mi picchiò e tentò di uccidermi perché l’avevo lasciato, per questo in tv dico alle donne di denunciare, io non l’ho fatto”. Mara Venier racconta un capitolo doloroso della sua vita a “Chi”. Di quando era senza “soldi e senza un punto di riferimento”, con due figli piccoli: “Ho avuto paura, voleva uccidermi e riconosco quella delle altre donne”. Dopo quella storia traumatica, Mara ha avuto solo uomini “meravigliosi”, ma il ricordo di quel brutto momento ancora la fa stare male: “Ero poco più che ventenne e l’uomo con il quale avevo avuto una relazione non accettava che lo avessi lasciato, finché è arrivato al momento di volermi uccidere. Eppure non ho mai avuto il coraggio di denunciarlo”.

Carlo Conti

celeb// Conti furioso…

Le voci che vorrebbero Francesca Vaccaro incinta non vanno giù a Carlo Conti che al settimanale Chi, in edicola oggi con il nuovo numero, ha raccontato di essere furioso. Ma adesso basta, è ora di difendere la propria privacy. Così la pensa Carlo Conti che ha dichiarato che tutelerà per via legali la sua vita privata qualora queste notizie infondante continueranno ad essere diramate. “Questa volta ho davvero perso la pazienza, è arrivato il momento di smetterla di raccontare fandonie. Se succederà ancora, sarò costretto a fare ciò che non ho mai fatto prima. Tutelare per vie legali la privacy mia e di mia moglie“.


Viviroma Magazine_ 78

www.viviroma.tv

… finalmente la valeriona nazionale dirà si! Il suo matrimonio è fissato per l’11 maggio prossimo…

celeb// Valeria si sposa!

Valeria Marini presto sposa, aveva annunciato qualche tempo fa e oggi la showgirl ha confermato, il matrimonio con l’imprenditore Giovanni Cottone sarà l’11 maggio prossimo e si terrà in Vaticano. Ad annunciarlo è stato proprio la stilista e soubrette 45enne che ha rivelato i particolari del prossimo lieto evento in un’intervista ad Alfonso Signorini sul settimanale Chi. “Sarà l’11 maggio, in chiesa, in Vaticano, davanti a Sua eccellenza monsignor Francesco Gioia.” ha rivelato Valeria Marini “Dagli amici non vogliamo regali, ci basta la loro presenza… I testimoni saranno Gigi D’Alessio per lo sposo, Anna Tatangelo, Maria Grazia Cucinotta e Ivana Trump per la sposa. Per quanto riguarda l’abito da sposa invece la Marini ha rivelato “Parlando con un amico mi è venuta l’idea di lanciare un concorso sul mio blog www.valeriamarininewblog.com. Sceglierò, e farò realizzare, un modello tra quelli che mi verranno mandati dai fan.”

K

Povera Belen: non gli stanno più i vestiti…

celeb// Belen non si sente sexy…

Belen Rodriguez si racconta al settimanale Chi e parla della sua gravidanza e del modo in cui sta vivendo la trasformazione del suo corpo. Belen ha confidato di sentirsi felice di essere incinta, ma di non reputarsi molto sexy come invece in passato, la pancia però, secondo molti le dona “Dentro c’è mio figlio e mi sento di proteggerlo, ma di certo non mi trovo così sexy.” ha confidato a Signorini “Non mi stanno più i vestiti e mi muovo in modo maldestro, anche se in molti mi vedono più bella così piuttosto che nuda con un perizoma”.


www.viviroma.tv

79 _Viviroma Magazine

celeb// Matrimonio in casa Osbourne

Kelly Osbourne e Matthew Mosshart

Poche settimane prima di Natale, Kelly Osbourne ha detto “sì” alla proposta di matrimonio del suo ragazzo, Matthew Mosshart. La notizia è rimasta un segreto fino ad oggi, come riportano alcune fonti in esclusiva a Us Weekly. I due si erano conosciuti nel luglio del 2011 al matrimonio dell’amica in comune Kate Moss. La figlia di Ozzy Osbourne aveva raccontato, in un’intervista alla rivista Fabulous lo scorso ottobre: “Non potevo credere che io potessi piacergli così tanto perché non pensavo di piacere a nessuno. Ma sono così felice. Non penso di aver mai saputo davvero cos’è l’amore fino ad ora”. Le nozze, secondo indiscrezioni, dovrebbero celebrarsi quest’estate in Gran Bretagna.

celeb// Goga-Elkan: è già finita!

Maledetto l’Uruguay, il furto subito da 3 milioni e mezzo di euro e la voglia di tenerlo incollato a lei, mettendogli un ideale collare al collo, seppur impreziosito da una vita da jet set. Lapo Elkann, che l’esistenza così già la vive di suo, non poteva sopportare di rimanere al guinzaglio di ‘Lady Goga’. Così ha detto addio alla Ashkenazi. Questa la ricostruzione della fine della storia di Chi. I due, dopo il colpo di fulmine in Costa Azzurra, la passione, i baci, le uscite mondane e la prima alla Scala da coppia, sono partiti per godersi le vacanze a Punta del Este. Li qualcosa è andato storto, il rapporto si è bloccato…


Viviroma Magazine_ 80

www.viviroma.tv

Monica Bellucci si trasferisce in Brasile

celeb// La Bellucci vola in Brasile

Ha deciso di trasferirsi in Brasile, a Rio De Janeiro. In Francia pensano sia l’ennesima fuga dei super ricchi dalle fastidiose tasse del governo di Hollande, proprio come è accaduto per Gerard Depardieu. Monica Bellucci assicura che non è così. “Un innamoramento avvenuto 18 anni fa - ha spiegato l’attrice a Vogue Brasile - Può anche essere che tra 5 anni me ne torni a Roma, che è la mia città preferita ma adesso il mio posto è qui, davanti alla spiaggia, a guardare le persone passeggiare e assorbire tutta l’energia del mare. Quando sono sbarcata a Salvador 18 anni fa ero certa di essere Sonia Braga”. Con lei partiranno l’adorato marito Vincent Cassel e le due figlie, Deva e Léonie.

Laura Pausini e Paolo Carta

celeb// Relax per Laura

La sua piccola nascerà il prossimo 7 febbraio. Laura Pausini di gode gli ultimi giorni di gravidanza in attesa di conoscere il volto della bebè che porta in grembo, insieme al compagno Paolo Carta. La cantante 38enne a Imola passeggia con la sorella Silvia e si allena a fare la mamma con i nipotini Matteo e Cecilia, due anni e mezzo, che adora. In forma, anche se il pancione ormai pesa, Laura tiene per mano i gemellini. Si accarezza il ventre, sorride, nascosta dietro gli occhialoni da sole, e fa la zia amorevole e piena di attenzioni.


www.viviroma.tv

81 _Viviroma Magazine

celeb// Clerici-Crespi: rumors di flirt

Che tra Antonella Clerici e Lorenzo Crespi ci sia una love story è ancora solo un gossip... che però si fa sempre più insistente. In lui Antonella ha trovato un amico, anche se le colleghe azzardano, come si legge su Novella 2000 un: “Qualcosa di più di un amico”. Su Twitter Crespi reagisce abbastanza stizzito al rumori, ma glissa diplomaticamente sul tema. La Clerici intanto fa i conti con la presunta fine della sua storia con Eddy Martens, altro gossip, che trova solo bocche cucite da ambo le parti. Un bel rompicapo insomma, non c’è che dire, uno di quei casi tanto frequenti nello showbiz, dove apparentemente succede di tutto, senza che davvero sia successo nulla. Viviroma Magazine_ 72

VIVIROMA \ SELECTION

CICA CICA BOOM strip STRIP bar BAR disco DISCO

Storico locale della Roma gaudente, da tanti anni punto di ritrovo di benestanti, professionisti e nightmen. Sorseggi un drink ammirando spettacoli di lap dance e intrattenendosi con bellissime ragazze provenienti provenienti da datutto tuttoil ilmondo. mondo.SiSiesibiscoesibiscono anche sexy e pornostar di fama internazionale. Aperto no anche sexy e pornostar di fama internazionale. Aperto tutti tutti i giorni 22,00 alle 05,00 del mattino! i giorni dalledalle 22,00 alle 05,00 del mattino! RM - Via Liguria, 38 (Via Veneto) Info 06. 48.84.745 - 339.10.30.247

COLOSSEUM colosseum NIGHT CLUB

Night Club Locale night club, strip tease, Lap dance, discoteca erotica, Locale night club, strip tease, Lap dance, discoteca erotica, PiaPiano Bar. Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. no Bar. Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. AperAperto da lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 20,00 e dalle to da lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 20,00 e dalle 22,00 22,00 alle 05,00 - sabato, domenica e festivi dalle 22,00 alle 05,00 - sabato e festivi dalle 22,00 alle 05,00. Domenica alle 05,00. Aperto anche il 24, 25 e 26 Dicembre - Veglione aperto solo per feste private. Dalle ore 03,00 discoteca. di Capodanno 2012. RM RM -- Via Via P. P. Verri, Verri, 17 17 (Metro (Metro A A Manzoni Manzoni -- Metro Metro B B Colosseo) Colosseo) info 392.638.99.59 info 06.77.59.11.16 06.77591116 – -06.77203747 373.821.15.15 www.colosseumnightclub.it 333.5009003 – 346 8782466 - www.colosseumnightclub.it


Viviroma Magazine_ 92 Viviroma Magazine_ 82

www.viviroma.tv

frizzi lazzi frizzi lazzi e paparazzi e paparazzi DI ANDREA ARRIGA*

di Andrea arriga*

06

01

03

FRIZZI/ 08 Premio Medaglie d’Oro Una Vita per il Cinema a Spazio Novecento

FRIZZI/ Fonopoli in scena 02 Dopo il grandissimo successo di pubblico e critica ottenuto in occasione della data di Lucca, torna lo spettacolo "Fonopoli in scena" l'evento che con la direzione di Vincenzo Incenzo vede il protagonismo e valorizza l'arte emergente. Lo spettacolo è stato anticipato dalla presentazione, dell'ultimo lavoro editoriale di Vincenzo 04 Incenzo, il libro intitolato "La canzone in cui viviamo", un saggio che ripercorre la storia della musica italiana raccontata da uno dei protagonisti. 01 ■ Alessandro Colombini. 02 ■ Barbara Bacci, Dario Salvatori. 03 ■ David Zardi. 04 ■ Francesca Alotta. 05 ■ Laura Troschel, Giampiero Fiacchini. 06 ■ Manuela Metri, Emanuela Aureli, Fioretta Mari. 07 ■ Nathalie Caldonazzo, Cecilia Gayle. 08 ■ Tony Malco, Eddy Viola, Douglas Meakin. 09 ■ Vincenzo Incenzo.

01

02

Nei saloni di Spazio Novecento a Roma, si è tenuta la XXXIII Edizione di "Medaglie d'Oro - Una Vita per il Cinema", realizzata dall'Associazione Una Vita per il Cinema e dal Centro Studi di Cultura, 09 ideato nel 1954 Promozione e Diffusione del Cinema. Il Premio, dal giornalista e sceneggiatore Alessandro Ferraù, è un importante riconoscimento rivolto alle maestranze, tecnici, impiegati, distributori ed esercenti del Cinema e anche trovarobe, sarte, parrucchieri, impiegati, ecc. Premiare il "lavoro nel Cinema", quello fatto dietro le quinte, costituisce da sempre la vocazione di07questa iniziativa. Nel corso della Serata di gala attori, attrici, registi e produttori hanno reso omaggio ai 03 loro preziosi collaboratori consegnando le Medaglie d'Oro. Alla serata ha preso parte anche la cantante Noemi che ha ricevuto una scultura di Lello Esposito come premio per il successo ottenuto con il singolo "Vuoto a perdere" (colonna sonora del film "Femmine contro maschi" di Fausto Brizzi). Si tratta di una novità assoluta, in quanto è la prima volta che viene consegnato un premio "Una vita per il cinema" ad una cantante. 01 n LINA WIERTMULLER 02 n NATHALIE RAPTI GOMEZ 03 n NOEMI PREMIATA 05 04 04 n VALERIO MASTANDREA


www.viviroma.tv

01

03

04

83 _Viviroma Magazine

02

FRIZZI/ Carlo Molfese: nuova tourne per raccontare i suoi 50 anni di carriera

Carlo Molfese, attore e impresario teatrale napoletano, racconta i suoi 50 anni di mestiere, con lo spettacolo itinerante GiroRoma50 "Memorie di un impresario...ovvero in principio era il teatro". Una tournè che fa rivivere l'atmosfera e il successo del Teatro Tenda di Piazza Mancini a Roma, nato a metà degli anni '70 da un'idea proprio di Carlo Molfese e che ha reso celebri attori e cantanti, allora poco conosciuti, come Gigi Proietti, Claudio Baglioni, Massimo Troisi con La Smorfia, Roberto Benigni, Renato Zero. Il Teatro Tenda rappresentò per 10 anni un'esperienza unica nel suo genere, e seppe inventare un nuovo modo di promuovere la cultura, portando a teatro un pubblico più eterogeneo e popolare. 01 n CARLO MOLFESE SUL PALCO 02 n GIGI PROIETTI 03 n GIANCARLO MAGALLI 04 n LINO BANFI CON LA FIGLIA ROSANNA


Viviroma Magazine_ 84

www.viviroma.tv

FRIZZI/ Festa di compleanno per Antonella Rodriguez al Pastificio Cerere

Festa di compleanno per Antonella Rodriguez Boccanelli al ristorante "Pastificio Cerere" nel quartiere romano di San Lorenzo. A soffiare sulle candeline, felice per la buona accoglienza italica al suo criticato film americano, Gabriele Muccino con la neo sposa Angelica Russo. I fratelli Benedetta e Ferdinando Brachetti Peretti, l'immobiliarista Paola Santarelli, l'ex moglie di Alain Elkann Rosy Greco, Lisa e Carlo Vanzina, l'udiccino Francesco Carducci, le art-critic Mirta D'Argenzio e Paoletta Ugolini, l'imprenditrice Francesca Ferrone, Sandro Rubini con un'irresistibile ereditiera panamense Johanna Shanani, la producer Paola Lucisano, Urbano Barberini e Benedetta Lignani Marchesani, Beppe Convertini ed Elisabetta Ferracini e tanti altri. 01 n CARLO VANZINA 02 n ANTONELLA RODRIGUEZ CON LA TORTA 03 n GABRIELE MUCCINO CON LA MOGLIE ANGELICA RUSSO 04 n ROBERTO D’AGOSTINO

01

FRIZZI/ Festa di compleanno al Gilda per Tony Gallo Festa di compleanno nel noto locale di Via Mario de Fiori "Il Gilda" per Tony Gallo che ha festeggiato con tanti amici e con l’esibizione di nuovi artisti sul palco. Per poi concludere con una torta gigante e il brindisi finale… Tanti Auguri !!! 01 n TONY GALLO CON LA TORTA

01

02

03

04


Viviroma Magazine_ 86

www.viviroma.tv

02

01

FRIZZI/ Anteprima del film Warm Bodies al Cinema Adriano 03

05

04

Anteprima mondiale del film WARM BODIES con la presenza del protagonista del film, l´attore inglese Nicholas Hoult al cinema Adriano di Roma. Il film, realizzato dai produttori di Twilight e distribuito da Lucky Red, diretto da Jonathan Levine, è tratto dall´omonimo romanzo di Isaac Marion (bestseller pubblicato in Italia da Fazi Editore e venduto in quasi 20 Paesi del mondo). Racconta la storia di R, un giovane e affascinante zombie, interpretato da Nicholas Hoult, conosciuto dal pubblico "teen" soprattutto per la serie tv Skins e per la pellicola X-Men. Il cast comprende talenti del calibro di John Malkovich e giovani promesse, tra cui spicca Dave Franco, interprete del fidanzato di Julie, Perry. Tanti i personaggi del mondo dello spettacolo presenti alla prima e subito dopo al Party Esclusivo da Elle a Via Veneto con la torta e il brindisi finale con la presenza di Nicholas. 01 n IL PROTAGONISTA NICOHOLAS HOULT 02 n NICOLA CANONICO CON RAFFAELLO BALZO 03 n FLAVIA VENTO 04 n MARIA MONSE CON JOLANDA GURRERI 05 n NADIA BENGALA CON IL COMPAGNO


www.viviroma.tv

01

87 _Viviroma Magazine

02

01

FRIZZI/ Festa di compleanno di Stefania Orlando al Momo Republic

Festa di compleanno della bellissima showgirl e cantante Stefania Orlando nel noto ristorante Momò Republic a Roma in compagnia del fidanzato Simone Gianlorenzi e gli amici piu stretti.Torta e brindisi finale… Tanti Auguri!!!! 01 n STEFANIA ORLANDO CON GABRIELLA SASSONE 02 n STEFANIA ORLANDO CON IL FIDANZATO SIMONE GIANLORENZI

FRIZZI/ Relax in famiglia per Raoul Bova

Tra i molteplici impegni televisivi, cinematografici e legati anche al sociale visto che è testimonial 2012/2013 per la lotta contro l’Aids l’attore Raoul Bova non rinuncia a dei momenti da dedicare alla sua famiglia per una cenetta con moglie e figliole alla bisteccheria I CARNIVORI. Unica nota stonata: Massimo Marino che lo blocca per una foto ricordo!!! 01 n massimo marino e raoul bova


Viviroma Magazine_ 88

01

03

05

www.viviroma.tv

02

04

FRIZZI/ Prima al Teatro Sistina per Bianca Guaccero in “Una Vita da Strega”

Grande successo per la prima al Teatro Sistina di Roma per il nuovo spettacolo di Bianca Guaccero "Una vita da Strega" per la regia di Armando Pugliese. Bianca Guaccero è un angelo caduto dal cielo, una strega che deve redimersi da qualche errore del passato, causato dal suo temperamento. Divisa tra due mondi si rapporta con un uomo ,interpretato da Francesco Venditti, invece molto terreno. Nata da un progetto di Simone Martini e dalla penna e dalla regia di Armando Pugliese, la storia s ispira liberamente alla sit-com degli anni 70 "Vita da Strega" tessendo idealmente un prequel, ma in generale prende spunto da un filone fortunato del rapporto di un uomo normale con una donna un po’ speciale. Una commedia originale dove il divertimento e la risata vogliono abbracciare la qualità e lo spessore. Tanti gli ospiti presenti e seduti tra le prime file c’erano: Pippo Baudo, Giancarlo Magalli, Simona Izzo con Ricky Tognazzi, Gino Landi, Paolo Ruffini, Rodolfo Laganà con la moglie, Sara Tommasi con l’avvocato Alfonso Luigi Marra, Antonella Salvucci, Fanny Cadeo, Giampiero Ingrassia, Mita Medici, Gigi Marzullo, Mariangela D’abbraccio, Fioretta Mari, Cristian de Sica, Paolo Conticini, il produttore Bibi Ballandi, Stefano Masciarelli e tanti altri. 01 n FANNY CADEO CON EMILIO STURLA 02 n PAOLO RUFFINI 03 n SARA TOMMASI CON ALFONSO LUIGI MARRA 04 n SIMONA IZZO CON RICKY TOGNAZZI 05 n ANTONELLA SALVUCCI


Viviroma Magazine_ 90

www.viviroma.tv

FRIZZI/ Anteprima a Roma per il nuovo film di Quentin Tarantino

01

02

di Gabriella Sassone Una notte pulp davvero. Se il successo di una serata si vede dalla folla oceanica, dalla gente che preme ore alla porta d´ingresso di un locale pur di mettere il muso dentro, dal casino che si crea in strada e dentro, dal rimanere incastrati come topi in gabbia senza riuscire nemmeno a respirare e fare un passo, allora sì, il festone sola in onore di Quentin Tarantino e del suo nuovo spettacolare, attesissimo "Django Unchained" è stato un successone. Ma se il successo si determina, come siamo abituati a fare noi, dal divertimento, dallo stare a proprio agio in mezzo a bella gente che non vedi tutti i giorni al supermercato o al bar sotto casa tua, dal fatto di riuscire a scambiare due parole, fare nuove amicizie, bere un drink o ballare scatenati in pista senza che nessuno ti infili un gomito nello stomaco e ti acciacchi i piedi, allora la serata al Nur Bar è stata un vero disastro. Visto che lo stesso regista e star della serata Tarantino non si è fatto vedere manco di striscio e ha dato buca a tutti, preferendo riempirsi la pancia (che lui, si sa, ha come un frigorifero: è insaziabile!) all´Antica Pesa con il suo cast stellare. Tutta Roma, anche quelli che non erano invitati all´Adriano alla première della pellicola è arrivata davanti al Nur Bar, che era stato requisito nelle ampie sale di sotto dalla Warner Bros. Armata di telecamera si aggirava in strada la jena Sabrina Nobile in cerca di attori da sfrugugliare. Al Nur, la bevuta era aggratise, con open bar, figuratevi gli scrocconi romani che hanno potuto fare, bersi anche i tavolini, tanto che al bar del primo piano non si trovava neanche più un bicchiere pulito e un goccio di rum o coca cola. Roberto D´Agostino, che avrebbe dovuto esibirsi in consolle nella sala Vip, dopo aver visto i due dj resident che discutevano tra loro litigandosi il mix, ha fatto dietro front e se n´è andato. Alterato. E impaurito dalla folla. Al Nur, alla fine, si son fatti vedere solo due dei protagonisti: la bellissima Kerry Washington e il fighissimo Jamie Foxx. Di Christoph Waltz, Samuel L. Jackson e Tarantino, che avevano già goduto del bagno di folla e dell´assalto

d s u F L b F d d B d a U f A a O G C B p M M T P d c

0 0 0 0 0 0 0


/

e a e , a n " o a a

o a o o ) n i r n n e ù , i o i n

o

www.viviroma.tv

dei fans all´Adriano, neanche l´ombra. Eppure tutte le fanciulle dello showbiz erano corse lì per lui, per il mito Quentin, sognando forse chissà una particina hollywoodiana nel suo prossimo film. Tanto che Anna Falchi, le sorelle de Grenet e la rediviva Manuela Arcuri scortata da Letizia Filippi, hanno marcato stretto tutta la sera il bel Nicola Maccanico, boss della Warner Bros, asserragliato nella sala Vip. Franco Nero, l´original Django, che appare in un cameo nel film, osannato da Tarantino anche sul palco dell´Adriano, è entrato e uscito alla velocità della luce dal locale, scortato dalla sua storica press-agent Patrizia Brandimarte, che ha curato anche con Antonio Flamini il parterre da urlo dell´anteprima Vip. La Brandimarte ha dovuto fare da badante anche agli altri divi accorsi: Giancarlo Giannini, che si era perso fuori del cinema, Ursula Andress in grande spolvero che ha rischiato l´attacco di panico da folla e per firmare autografi. Francesco Rutelli e Barbara Palombelli, Dario Argento (che con Tarantino ha pranzato il giorno dopo e si è scambiato almeno una decina di mail affettuosissime), Enzo Castellari, il premio Oscar Gianni Quaranta, Giuliano Gemma, Edwige Fenech, Gloria Guida, George Hilton, Claudio Mancini, i registi Fausto Brizzi, Tonino Valeri, Pappi Corsicato, Matteo Garrone con la moglie Nunzia, Alessio Vinci, Enrico Brigano, Rocco Papaleo e Alessandro Haber. Cartellino timbrato anche per Margherita Buy, Isabella Ferrari col marito Renato De Maria e l´amico Marco Travaglio, Delfina Delettrez Fendi, il cantante Scialpi, il rapper G Max ecc. In sala, prima della proiezione, Ennio Morricone ha premiato Tarantino alla carriera, sotto l´egida e lo sguardo un po´ imbambolato di Paolo Ferrari e Marco Muller, deus ex machina del Festival del Cinema di Roma. E poi, via alle immagini, per sognare col western riveduto e corretto di Tarantino. 01 n QUENTIN TARANTINO 02 n JAMIE FOXX 03 n FAUSTO BRIZZI CON LA FIDANZATA CLAUDIA ZANELLA 04 n ELISA 05 n ALESSANDRO ROJA 06 n EDWIGE FENECH 07 n KERRY WASHINGTON

91 _Viviroma Magazine

03

04

05

06

07


Viviroma Magazine_ 92

www.viviroma.tv

01

02

FRIZZI/ Premio David di Michelangelo 2013

Serata ricca di emozioni, quella tenutasi al Paladanza di Nettuno durante la cerimonia di gala del David di Michelangelo. Il primo a ricevere il premio è stato il professor Mandelli (luminare della ricerca e della cura contro le leocemie e i mielomi) che ha dedicato il suo premio a tutti i volontari che da decenni operano nelle piazze per continuare la raccolta fondi a favore della ricerca. I conduttori Gino Aprile e Marina Marfoglia lo hanno salutato col l´ambita statuetta e il forte calore del pubblico. La seconda ad essere stata premiata l´etoile internazionale Liliana Cosi, per la categoria Danza, una vera regina del palco. Poi è toccato il turno al giovane conduttore e regista Anthony Peth, scelto come talento televisivo dell´anno per la categoria Spettacolo e Televisione. Loris Iannamico cantautore salito sul palco ha cantato per il pubblico un suo pezzo inedito, e ha ricevuto il premio e ringraziando la giuria. Infine è toccato al grande attore Alessandro di Carlo, David di Michelangelo per il Teatro, con le sue battute ha fatto ridere e divertire il pubblico. 01 n ANTONY PETH PREMIATO 02 n ANTONY PETH, MARA FUX, ALESSANDRO DI CARLO


www.viviroma.tv

93 _Viviroma Magazine

01

FRIZZI/ Paparazzata sul set del premio oscar Paul Haggis

02

03

Paparazzata a Roma sul set del nuovo film “The third person” del regista Premio Oscar Paul Haggis che sarà girato principalmente in Italia tra gli studi cinematografici di Cinecittà, il centro storico di Roma e la città di Taranto. Nel cast di questo intreccio di vite Liam Neeson, Olivia Wilde, Mila Kunis, James Franco, Adrien Brody, Moran Atias, Kim Basinger, Maria Bello e, tra gli interpreti, anche l'attore italiano Vinicio Marchioni. Il film racconta le storie di tre coppie che vivono in tre città diverse: New York, Parigi e Roma. L'idea del film è di raccontare una moderna storia sulle relazioni: "Le tre storie rappresentano l'inizio, la relazione in sé e la fine di questa ha detto Haggis: La coppia in Italia è l'inizio, Parigi è il durante e New York la fine". Tra i curiosi sul set l’attore romano Stefano Natale e la Vice Presidente di Alta Roma Valeria Mangani. 01 n IL REGISTA PAUL HAGGIS 02 n LIAM NEESON SUL SET A PIAZZA FARNESE 03 n STEFANO NATALE


Viviroma Magazine_ 94

www.viviroma.tv

01 01

FRIZZI/ Premio alla Carriera per Stefania Sandrelli alla Casa del Cinema FRIZZI/ Sara Tommasi paparazzata con il centimetro

Paparazzata la showgirl Sara Tommasi con il Centimetro un nuovo accessorio che sta spopolando fra i vip. Un braccialetto per chi si sente viaggiatore nell’animo ideato da quattro giovani imprenditori che preferiscono restare anonimi e che provengono dal Veneto e dalle Marche. Da Valentino Rossi al Principe Emanuele Filiberto, questo originale oggetto si sta rivelando un colpo di genio… Messo a segno con ironia!!! 01 n SARA TOMMASI CON IL CENTIMETRO

XVII edizione del Roma Film Festival, che quest´anno dedica un grande omaggio ad una grandissima attrice: Stefania Sandrelli. Oltre centoventicinque film, inclusi quelli per la televisione, interpretati per registi come Ettore Scola, Pietro Germi, Mario Monicelli, Carlo Lizzani, Antonio Pietrangeli, Lina Wertmüller, Bigas Luna, Tinto Brass, Claude Chabrol, Manuel De Oliveira, Bernardo Bertolucci, fino a Gabriele Muccino e Paolo Virzì, per citarne alcuni. Un´artista a tutto tondo, un´icona vivente che appartiene alla storia del nostro cinema e a quella del nostro Paese, a cui la XVII edizione del Roma Film Festival, diretto da Adriano Pintaldi, ha deciso di dedicare una eccezionale retrospettiva. Alla serata di presentazione alla casa del Cinema, il Roma Film Festival ha consegnato all´attrice un Premio alla Carriera, evento organizzato con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività culturali Direzione per il Cinema, della Regione Lazio Assessorato alla Cultura, Arte e Sport, ed il patrocinio di Roma Capitale Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, ed in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale - che ha segnato solo l´inizio di questa lunga festa dedicata a Stefania Sandrelli. 01 n ADRIANO PINTALDI CONSEGNA IL PREMIO A STEFANIA SANDRELLI


www.viviroma.tv

95 _Viviroma Magazine

FRIZZI/ Presentazione nuovo film di Gabriele Paolini al No Limits 01

02

Serata all'insegna dell'Eros nel noto locale di Via Montebello a Roma il No Limits con la presentazione del nuovo film hard del disturbatore televisiovo Gabriele Paolini "Storie di un italiano vero" prodotto da Federico de Vincenzo. Ovviamente non potevano mancare le telecamere del Viviroma Television insieme al presentatore delle notti romane Massimo Marino e la partecipazione del regista hard Guido Maria Ranieri, le splendide pornostar Asia D'Argento, Selena Dova e Marina Mantero, l'ex gieffino Nando Colelli (anche lui tra gli attori hard della Dive Star production). Subito dopo la presentazione Asia D'Argento insieme a Marina Mantero, dirette da Guido Maria Ranieri, hanno dato inizio alle audizioni porno per attrici e porno attori chissa se tra i partecipanti non venga fuori un futuro Rocco Siffredi??? 01 n ASIA D’ARGENTO, MASSIMO MARINO, MARINA MANTERO 02 n NANDO COLELLI, FEDERICO DE VINCENZO, SELENA DOVA, GABRIELE PAOLINI, GUIDO MARIA RANIERI

Avviso ai soci

why not club privè

Il club privè per coppie e single più glamour della capitale nel cuore di Roma. Ambiente trasgressivo: nuove emozioni sessuali... il locale propone serate alternative, musica animazione e discoteca trasgressiva... why not “perche non trasgredire?” Apertura Pomeridiana: tutti i martedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 20; tutte le sere novità dalle 22:00 a notte inoltrata. RM - Via dei Quattro Cantoni, 4-5 (S. M. Maggiore) Info 06.48.91.32.67 - 389.4848520 - www.whynotprive.com whynotprive@gmail.com


Viviroma Magazine_ 96

www.viviroma.tv

01

FRIZZI/ Renato Zero nello studio di registrazione a Londra

Dopo quasi quattro anni dall’uscita di “Presente” ecco che Renato Zero sta per regalarci un nuovo emozionante disco che da alcune indiscrezioni sembra essere leggermente diverso dalle produzioni a cui siamo stati abituati fino ad oggi…infatti lui stesso lo ha definito il lavoro più ambizioso della sua carriera…carriera che proprio quest’anno compie 40 anni. Il disco è stato registrato tra l’Italia, Londra e Budapest. 01 n RENATO ZERO CON PHIL PALMER NELLO STUDIO DI REGISTRAZIONE A LONDRA

01

FRIZZI/ Vasco Rossi ritorna sul palco nuovo tour 2013

La redazione del Blasco annuncia che Vasco Rossi è in sala dincisione e sta preparando una grande sorpresa per la fine di questo mese... si parla di un nuovo singolo. La notizia è ghiotta, in pochi minuti fa il giro del web e raccoglie oltre 10000 “mi piace”. L’entusiasmo dei fan è alle stelle, è evidente che il Komandante è pronto, in perfetta forma per ricominciare il 2013. Si sente che ne ha voglia così come di voglia ne hanno tanta anche e soprattutto loro, i suoi fan, che hanno atteso questo momento fiduciosi. Vasco è tornato, dopo aver annunciato che questo sarà un anno di concerti e lascia trapelare che qualcosa succederà!!!! 01 n VASCO ROSSI


www.viviroma.tv

97 _Viviroma Magazine

01

01

FRIZZI/ Cicciolina presenta il nuovo partito politico al Coming Out

Ilona Staller presente al primo gay bar della capitale della storica gay street capitolina il "Coming out" in Via San Giovanni in Laterano per presentare il nuovo Partito politico "DNA" (Democrazia Natura Amore) fondato dai due Presidenti Ilona Staller e l’Avv. Luca di Carlo. 01 n ILONA STALLER CICCIOLINA 02 n PRESENTAZIONE DEL NUOVO PARTITO POLITICO

FRIZZI/ Demo Morselli e la banda der Bersagliere!

Il direttore d’orchestra Demo Morselli attualmente tra i protagonisti de “I FATTI VOSTRI” il contenitore mattutino di Rai 2 condotto da Giancarlo Magalli sta in sala prove per lo spettacolo gospel "Ti penso e cambia il mondo” assieme a Marcello Cirillo un altro artista della “piazza” televisiva più nota dell’etere che, approfittando di una pausa, si concede una saporita pizza al ristorante “ Dal Bersagliere” con foto di rito assieme ai proprietari Paolo e Roberto Bruschi! 01 n Demo Morselli tra paolo e roberto bruschi

01

FRIZZI/ Grazie… Leandro !

Alla Taverna I TORQUATI, noto covo della tifoseria giallorossa, abbiamo “beccato” il calciatore della AS Roma Leandro Castan che, dopo la vittoria all’Olimpico con l’Inter, come molti altri suoi compagni di squadra, non disdegna di festeggiare con una cenetta romana e commentare la partita con Marco, il proprietario del ristorante, con lui nella foto! 01 n leandRo e marco torquati



VIVIROMA 02 2013 FEBBRAIO