Issuu on Google+

NINA MORIC

ANNO 26 # 05_MAGGIO 2014_MASSIMO MARINO EDITORE

www.viviroma.tv

NINA ROCK 'N' ROLL INTERVISTA A PAG. 8

MAGGIO 2014

IN QUESTO NUMERO:

VIAGGI /// MUSICA: GIORGIA, BILLY IDOL, THE PRODIGY, NOEMI, RENGA, DAVID GUETTA… /// TEATRO: FERILLI E MICHELI, GUIDI E INGRASSIA, LELLO ARENA, MASSIMO RANIERI… /// CINEMA: “UN FIDANZATO PER MIA MOGLIE”, “ALABAMA MONROE”, LE USCITE AL CINEMA… /// EVENTI /// NEWS /// LOCALI /// MODA /// DISCO /// GOSSIP /// ARTE E MUSEI /// OPINIONI

E TANTO ALTRO ANCORA…


Viviroma Magazine_ 4

www.viviroma.tv web\www.viviroma.tv

VIVIROMA REDAZIONE\

DIRETTORE RESPONSABILE GABRIELLA SASSONE \ DIRETTORE EDITORIALE M.M. \ COLLABORATORI: MIRIA MAIORANI, LEONARDO DEL NEGRO, ANDREA ARRIGA, PAOLA MASSARI, KLAUS MONDRIAN, ANDREA BELFIORE, HENRY PASS, FEDERICA ELMI, LALLA PALMA, FRANCESCA BADINI, AVV. DANIELE COLOBRARO, ANTONIO JORIO, EZIO CRISTO \ CONSULENZA GRAFICA: LUANA BRIGLIA \ SETTORE PUBBLICITÀ GIORGIO BUZZI \ DIREZIONE, REDAZIONE E PUBBLICITÀ TEL. 06.273.222 (SEGRETERIA TELEFONICA) - FAX 06.94.37.63.12 MASSIMO MARINO 333.7444715 \ EMAIL REDAZIONE@VIVIROMA. TV \ VIA AVERSA, 18 - 00177 ROMA \ STAMPA UNION PRINTING S.P.A. - ROMA \ REG. TRIB. ROMA N. 604/89 DEL 30 -10 -1989 \ DISTRIBUZIONE GRATUITA \ CONSULENZA LEGALE PENALE NINO MARAZZITA \ CONSULENZA LEGALE CIVILE DANIELE COLOBRARO \ EDITORE MASSIMO MARINO\\ LE OPINIONI RIFLESSE NEGLI ARTICOLI SONO DA ATTRIBUIRE AI SINGOLI AUTORI DEI QUALI SI INTENDE RISPETTARE LA LIBERTÀ DI GIUDIZIO E LE CONVINZIONI ESPRESSE. PER MOTIVI ORGANIZZATIVI TESTI, FOTO E DISEGNI INVIATI IN REDAZIONE NON VENGONO RESTITUITI. SI RINGRAZIANO GLI INSERZIONISTI PER IL LORO SENSIBILE CONTRIBUTO CHE CONSENTE LA PUBBLICAZIONE E LA DIVULGAZIONE DEL PERIODICO. IL CONTENUTO DELLA PUBBLICAZIONE È COPERTO DALLE NORME SUL DIRITTO D’AUTORE. È VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE\.

VIVIROMA PUBBLICITÀ\

PER LA PUBBLICITÀ ESCLUSIVAMENTE TEL. 06.273.222 (SEGRETERIA TELEFONICA) - FAX 06.94.37.63.12 \ 333.7444715 \ EMAIL PUBBLICITA@VIVIROMA.TV \ VIA AVERSA 18 - 00177 ROMA\.

www.viviromamagazine.com WWW.VIVIROMA.TV

VIVIROMA MAGAZINE

08\

24\ 08 \ COPERTINA \

27\ 26 \ TEATRO \

14 \ VIAGGI \

FERILLI E MICHELI, GUIDI E INGRASSIA, LELLO ARENA, MASSIMO RANIERI…

DI ANDREA BICINI

32 \ CINEMA \

INTERVISTA A NINA MORIC LUXURY ECOHOTEL 2ª PARTE 18 \ CONCERTI \

GIORGIA, BILLY IDOL, THE PRODIGY, NOEMI, RENGA, DAVID GUETTA… …E TANTO ALTRO

…E TANTO ALTRO

UN FIDANZATO PER MIA MOGLIE, ALABAMA MONROE, USCITE AL CINEMA… …E TANTO ALTRO

32\


www.viviroma.tv

5 _Viviroma Magazine

14\

76\

42\ 38 \ agenda \

vivioff

di klaus mondrian

42 \ INVITO ALLA CULTURA \

mostra “frida jahlo� 50 \ fashion \

l'odore del tempo di leonardo del negro

52 \ viviroma television \

Le mirabolanti avventure di Massimo Marino Imperatore della notte

87\

58 \ viviroma e dintorni \

68 \ segnali notturni \

di paola massari

di henry pass

Eventi, sagre e mercatini di maggio 62 \ arte \

piazza mincio e il quartiere coppedè 64 \ night life \

professione dj di andrea belfiore

66 \ radio+musica \

radio elmi

di federica elmi

il tam tam della notte

74 \ oroscopo 2014 \

gli astri di maggio

a cura di francesca badini

74 \ celebrity \

tutto di tutti

a cura della redazione

84 \ vippando\

frizzi, lazzi e paparazzi di ANDREA ARRIGA


di Massimo Marino

ORGOGLIO CAPITALE!

a Frappeeeeeeeè…

www.viviromamagazine.com mailto massimomarino@viviroma.tv_www.viviroma.tv massimo marino tre SOCIAL.VIVIROMA.TV

L’

arrivo della bella stagione sembra risvegliare Roma e i romani (autoctoni e alloctoni): Trinità dei Monti sprizza internazionalità, i Fori Imperiali ti avvolgono nella loro storia, il Colosseo ti affascina con la sua maestosità, Piazza San Pietro trasmette sacralità anche agli atei più convinti… Ma la capitale è tanto altro ancora, impossibile raccontarla in una paginetta come è altrettanto difficile raccontare la “romanità” che ritengo sia un vero e proprio modo di essere… In questo periodo dell'anno Roma mostra, forse in maniera quasi spudorata, tutta la sua millenaria bellezza che sembra non soffrire per lo scorrere dei secoli e, soprattutto, sa resistere e lottare, come i gladiatori, contro l'incuria e l'inciviltà di tante persone che la calpestano e la maltrattano… Personalmente mi piace come Roma negli ultimi anni si stia trasformando in una metropoli cosmopolita perchè ritengo che le differenze siano un arricchimento umano e culturale. Che ben vengano, quindi, orientali, latino/americani, africani e gente di tutte le etnie a farci conoscere e condividere le loro culture, ma allo stesso tempo sono orgoglioso e fiero di essere "ROMANO" inteso come un modo di essere unico in tutto il mondo, anche se c’è una romanità fatta di “prepotenza” che non condivido. Essere "ROMANO", secondo me, non significa necessariamente essere nati a Roma, conosco tante persone che sono venute a vivere a Roma che pur essendo cresciute in altre città, dopo pochi mesi sono, in qualche modo, diventate "ROMANE"! Questo a Roma è possibile perché è la città stessa che sa accettare ed accogliere tutti coloro che da LEI si lasciano attrarre, come succederebbe con i canti delle sirene alle quali è difficile resistere… ROMA: o la ami o la odi, penso che mai frase fu più azzeccata, perchè Roma non ha vie di mezzo e perchè a Roma tutto gli si può dire tranne che non abbia una personalità, un’identità precisa condivisibile o meno. D’altra parte quale altra città può vantare bellezze archeologiche risalenti al Sacro Impero, rinascimentali, barocche, gotiche e moderne che convivono armoniosamente tutte insieme? Quale altra città ha saputo resistere a oltre 2000 anni di storia confrontandosi con etruschi, bizantini, saraceni, ostrogoti, cristiani fino ad arrivare ai fascisti del secolo scorso? Ecco perchè ROMA possiede un retaggio culturale che poche città al mondo possono vantare ed ecco perché ogni persona che vive a Roma in qualche modo viene investita da questa eredità culturale al punto da poter essere definito ROMANO pur non essendo nato nella capitale! Per questo e molto altro dobbiamo essere fieri di essere “romani” e cercare di salvaguardare ROMA e la ROMANITA'... AVE ROMA e


Viviroma Magazine_ 8

www.viviroma.tv

a cura di Ezio Cristo // www.viviroma.tv Ha cominciato da piccolissima a fare la modella, ha calcato le passerelle di tutto il mondo lavorando per i piÚ grandi stilisti. Tantissime esperienze televisive. Ha una vita impegnatissima ed è una vera e propria icona di stile. Amatissima, è una dei personaggi piÚ cliccati sul web. Ha inciso da poco il suo primo singolo e ha deciso di intraprendere questo nuovo percorso artistico.


www.viviroma.tv

9 _Viviroma Magazine

copertina

«… Io ho sempre amato la musica, tanto che nel 2000, dopo il celebre video di Ricky Martin - Livin’ la vida loca- mi avevano chiesto di incidere un album cantato da me, ma per paura ho rifiutato…».


Viviroma Magazine_ 10

www.viviroma.tv

«… ho cominciato a lavorare quando avevo 16 anni come modella. Fortunatamente ho lavorato tanto e ho guadagnato un sacco di soldi. Mi divertivo tantissimo, ho visto posti meravigliosi, conosciuto persone fantastiche e ho fatto esperienze incredibili… ».

Nina hai da poco intrapreso questo percorso musicale: Io ho sempre amato la musica, tanto che nel 2000, dopo il celebre video di Ricky Martin - Livin’ la vida loca- mi avevano chiesto di incidere un album cantato da me, ma per paura ho rifiutato; poi è arrivato il successo, i calendari e la televisione. Insomma, ho accantonato questa mia passione. Ora voglio riscattare tutto il mio passato e CANTARE.

Sappiamo che è uscito il tuo primo singolo: Si il primo singolo è una cover di “I Love rock’n’roll”, celebre brano degli Arrows del 1975, ma noto soprattutto per la versione più aggressiva di Joan Jett & the Blackhearts nel 1981. La mia versione è più da discoteca, più forte, dance. Voglio far ballare tutti. La tua ispirazione musicale: Sono cresciuta con i Guns N’ Roses e Freddy Mercury, dei veri e propri miti. Icone che resteranno per sempre nella storia. Nonostante queste due grandi passioni, non mi sento di aver avuto o di avere una sola ispirazione. Io amo tutti i generi di musica, perché quando vuoi cantare devi conoscere, ascoltare tutti i tipi di musica. Io AMO LA MUSICA. Sappiamo che una parte dei ricavati andrà in beneficenza. Esatto, parte del ricavati del singolo “I love rock’n’roll “ andranno in beneficenza alla Associazione Umanitaria Filantropica “Children First Onlus” e ne sono molto fiera perché io amo i bambini. Sono da sempre legata ad associazioni umanitarie e alla beneficenza. Credo sia doveroso per i personaggi del mondo dello spettacolo, della musica, della moda, dell’arte in generale, che hanno avuto nella vita tante fortune, aiutare le persone che hanno difficoltà o vivono dei disagi.

«… mi diverto tantissimo e amo gli omosessuali, frequento i party organizzati da loro. Ho tantissimi amici gay. Il mio migliore amico è gay e praticamente vive con me… ».

Hai lavorato nella moda. Ci racconti la tua esperienza. Io ho cominciato a lavorare quando avevo 16 anni come modella. Fortunatamente ho lavorato tanto e ho guadagnato un sacco di soldi. Mi divertivo tantissimo, ho visto posti meravigliosi, conosciuto persone fantastiche e ho fatto esperienze incredibili. Ricordo un giorno che ho preso 10 aerei per fare dei servizi fotografici. Ho sfilato per tantissimi stilisti come Versace, Cavalli, Dolce e Gabbana e tanti altri. C’è qualche stilista a cui sei legata particolarmente? Come dicevo prima ho avuto l’onore e il piacere di lavorare per Gianni Versace. E’ stata una delle mie più grandi soddisfazioni. Forse lavorativamente la più grande soddisfazione della mia vita. Gianni Versace è stato veramente il mio mito. Sappiamo che a Milano sei spesso avvistata in locali gay... Si, mi diverto tantissimo e amo gli omosessuali, frequento i party organizzati da loro. Ho tantissimi amici gay. Il mio migliore amico è gay e praticamente vive con me, mi dà un sostegno incredibile ed è sempre accanto a me. Non amo quel classico discorso “stereotipato” sulla sensibilità e sulla “marcia in più”. Credo che anche gli eterosessuali siano sensibili e possano avere marce in più, ma nella mia vita tutti gli omosessuali con cui sono stata a contatto mi hanno sempre dimostrato tanto e mi hanno sempre dimostrato il loro immenso valore. Quello che fanno a casa è affar loro, non mi sento di dover e poter giudicare il loro percorso, le loro scelte o la loro natura. Ognuno è libero di vivere la propria vita come meglio crede, nel rispetto delle regole e degli altri.


i -

i o

o

n o

o

copertina

«… Io e Fabrizio ci siamo lasciati nel 2009, però in quel momento è come se svanissero tutte le cose brutte e ricordi solo le cose belle. E’ stato molto emozionante rivederlo…».


Viviroma Magazine_ 12

www.viviroma.tv

Qual è il tuo rapporto con i social? Non amo molto i social, (sorride), non riesco a gestirli da sola perchè non mi sono ancora mai applicata a capirli, ho sempre rifiutato questo tipo di “mondo”, però ho fatto da pochi giorni Instagram per curiosità (@ ninamoricreal) e presto verrà fatta anche la pagina facebook per pubblicizzare il disco. Capire però questo nuovo sistema di comunicazione mi rendo conto che è fondamentale perché ti permette di essere realmente a contatto con le persone che ti seguono, con i fans che è una cosa di fondamentale importanza. Hai firmato il divorzio con Fabrizio Corona, come ti senti? Dicono che dopo un lutto, divorziare è la seconda sofferenza. E devo dire che non sbagliano. Io l’ho visto in tribunale ci siamo abbracciati a lungo perché a prescindere da tutto, tutti e due abbiamo fatto la nostra vita. Io e Fabrizio ci siamo lasciati nel 2009, però in quel momento è come se svanissero tutte le cose brutte e ricordi solo le cose belle. E’ stato molto emozionante rivederlo. Essere a conoscenza della sua condizione attuale

è una cosa che mi fa male. Ormai non ho più rancore. Ho perdonato Fabrizio, tanto tempo fa, gli voglio bene e gli sto vicino perché c’è di mezzo un figlio, Carlos, che è la cosa più importante della nostra vita. Come sta Carlos, tuo figlio? Sta bene, va a scuola, studia, sta con la nonna. Quando è possibile va a trovare il papà. E’ la più grande soddisfazione della mia vita il mio più grande amore. La luce dei miei occhi. Abbiamo visto che da poco hai fatto dei ritocchi perché avevi fatto abuso di chirurgia estetica: Assolutamente si, in passato ho esagerato lo so! Adesso sono tornata naturale e più bella di prima!!! (sorride). Sappiamo che hai un rapporto molto stretto con la religione. Ti va di parlarcene? Si, ho abbracciato la religione in maniera incredibile, mi ha dato tantissima soddisfazione, mi ha fatto stare bene. Mi sento una persona sicuramente migliore. Non voglio più uomini, ho deciso solo di amare Gesù.


www.viviroma.tv

13 _Viviroma Magazine

o

a ù

i

a

i

-

ninamoric

«… ho abbracciato la religione in maniera incredibile, mi ha dato tantissima soddisfazione, mi ha fatto stare bene. Mi sento una persona sicuramente migliore…».


Viviroma Magazine_ 14

DI ANDREA BICINI, CONTENT EDITOR PER AGODA.COM

www.viviroma.tv

563*4.0&$03&410/4"#*-&4&$0/%"5"11" '3"(-*&$0)05&-1*Ă”&-&("/5*%&--Âľ"4*" (SECONDA PARTE)

AGODA.COM* PREMIA DUE STRUTTURE A HONG KONG E SINGAPORE PER L’IMPEGNO ECOAMBIENTALE NEI LORO PICCOLI TERRITORI agoda.com, come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA), si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli piÚ accessibili a un sempre crescente numero di persone.

Prosegue il viaggio virtuale in Asia alla ricerca di strutture che possano essere al tempo stesso accoglienti per i propri ospiti e attente, non solo ai loro clienti, ma anche all’ambiente in cui sono immerse. Se poi l’ambiente mette a disposizione solo risorse e spazi limitati lo sforzo da compiere è sicuramente maggiore affinchÊ l’impatto sia in positivo.


www.viviroma.tv

 Quelle descritte in questo numero sono 2 delle 6 migliori strutture ricettive in Asia che si sono assunte un impegno a lungo termine per ridurre il loro impatto ambientale. Dall’impiego di prodotti locali a specifici programmi che coinvolgono le comunità del posto al ripristino degli ecosistemi danneggiati, questi alberghi offrono ai propri ospiti eleganti alloggi in un contesto 100% sostenibile e degno di lode. Nel numero precedente di Vivi Roma potete trovare l’hotel in Vietnam e quello in Indonesia distintisi per il loro impegno. Per scoprire gli altri due hotel suggeriti da Agoda.com dovrete attendere il prossimo numero.

15 _Viviroma Magazine

&"50/)0/(,0/( )0/(,0/(45&--& Come altre strutture nominate in questo elenco l’Eaton Hong Kong si trova in una zona con spazi e risorse limitate, dove minimizzare l’impatto dato dell’attività svolta è una priorità per tutti i soggetti coinvolti. Leader in tal senso, l’Eaton Hong Kong è certificato EarthCheck Silver dal gruppo di consulenza ambientale EC3 Global e nel 2012 ha vinto il Green Enterprise Award per il suo impegno eco-friendly nella gestione e funzionamento dell’hotel. Dalle pareti e pavimenti realizzati con bambù di produzione locale all’imponente parete verde della hall, che


Viviroma Magazine_ 16

www.viviroma.tv

… Sistemi ultraefficienti d’illuminazione e di utilizzo dell’acqua e menù dei ristoranti che si assicurano di evitare di proporre animali minacciati o rari…

C S

si compone di 3.600 piante per la purificazione dell’aria, l’Eaton Hong Kong ha abbracciato la bellezza e i benefici che si possono trarre dal turismo responsabile. Sistemi ultraefficienti d’illuminazione e di utilizzo dell’acqua e menù dei ristoranti che si assicurano di evitare di proporre animali minacciati o rari, sono ulteriori esempi del loro impegno a favore dell’ambiente. Per raggiungere i suoi obiettivi l’hotel collabora inoltre con diverse organizzazioni, tra cui il Dipartimento di Protezione Ambientale di Hong Kong, un programma di riciclaggio del vetro e diverse ONG che lavorano a sostegno delle comunità locali.

Come arrivare: Una facile passeggiata dalle stazioni della metropolitana Yau Ma Tei o Jordan sulla via principale di Nathan Road. L’opinione degli ospiti: “Eccellente hotel al centro della città con camere confortevoli e ben pensate. Ottimo servizio in camera, cibo e personale. Buona posizione centrale” - David, Regno Unito. Quanto costa? Camere Deluxe a partire da meno di 100 euro.

Per restare connessi con Agoda.com per offerte speciali sugli hotel in tutto il mondo,vi invitiamo a visitare il sito alla pagina www.agoda.com. Cliccate “mi piace” alla pagina www. facebook.com/agoda o seguiteci su Google+ alla pagina http://plus.google.com/+agoda

N m r s e a d s r c e


www.viviroma.tv

Capella Beach Resort Sentosa Singapore / 4 stelle Nonostante sia riuscita a diventare leader in tutto, dal commercio marittimo allo shopping in centri commerciali di lusso, Singapore ha in realtà un accesso limitato alle risorse naturali. Su questa piccola isolastato, il Siloso Beach Resort è molto innovativo nel settore delle operazioni ecologicamente responsabili. Progettato per avere il 75% del suo spazio all’aperto, è stato costruito nel 2003 con grande attenzione ad evitare di scavare, ove possibile, al fine di preservare il terreno circostante. Un sistema di raffreddamento naturale è fornito da un giardino pensile che rifornisce anche erbe e spezie per la cucina e fiori per le decorazioni. L’aria calda dai condizionatori viene utilizzata per riscaldare l’acqua della struttura e il cibo è di produzione locale per evitare l’inquinamento dovuto al

17 _Viviroma Magazine

trasporto da grandi distanze. Anche gli avanzi fanno la loro parte con i resti di cibo usati per fertilizzante. Inoltre, la bellissima piscina è riempita con acqua proveniente da un serbatoio di una sorgente naturale che altrimenti sarebbe incanalata verso il mare. Una parte delle entrate della struttura viene impiegata per garantire che le politiche ecoresponsabili non finiscano quando gli ospiti lasciano l’albergo grazie ad un eco-tour educativo direttamente sul posto. Come arrivare: È facile da raggiungere Sentosa Island in treno, in autobus o anche in auto. L’opinione degli ospiti: “Alla mia famiglia è piaciuto soggiornare al Cappella Beach Resort. Molto bella la piscina. Buona posizione. Personale molto accomodante. Il servizio pulizie ottimo ed efficiente” - Roel, Filippine Quanto costa? Le camere Deluxe partono da circa 130 euro.


Viviroma Magazine_ 18

www.viviroma.tv

vrmagmusica 17 MAGGIO 2014 Palalottomatica Giorgia “Senza Paura Tour”

V

iene aggiunto un importante appuntamento al calendario del “Senza Paura” tour 2014 di Giorgia, uno straordinario concerto all’Arena di Verona il 25 maggio. Il tour segue la pubblicazione del nuovo acclamatissimo album, “Senza Paura”, uscito lo scorso 5 novembre su etichetta Sony Music Italy e anticipato dall’incantevole ballata “Quando una stella muore” (che ha debuttato al primo posto della classifica di iTunes). L’album è ai vertici della classifica ufficiale di vendite ed è già stato certificato disco di platino.

quando ■ il 17 maggio 2014 dove ■ Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline ■ 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.palalottomatica.it


www.viviroma.tv

19 _Viviroma Magazine

9 GIUGNO 2014 Postepay Rock in Roma 2014 Billy Idol

D

al punk degli anni 70, coi Generation X, fino al pop che lo ha consacrato come uno dei simboli degli anni Ottanta, trasgressivo ed imprevedibile, Billy Idol si è imposto come uno dei protagonisti di quel periodo scintillante. Nessuno come lui ha saputo incarnare la figura del divo – rocker: sregolato, sempre al limite, irresistibile, sex symbol e rock star. Idol ha sfornato una serie di pezzi che hanno dominato le classifiche per lungo tempo e… il live sarà un viaggio musicale attraverso quegli anni… Prodotto da The Base, società leader dell’intrattenimento, il Postepay Rock in Roma è cresciuto fino a diventare uno dei più grandi happening di musica in Europa e BILLY IDOL, non poteva mancare!

vrmagmusica

quando ■ il 9 giugno 2014 dove ■ Ippodromo delle Capannelle, Via Appia Nuova, 1245 info ■ info@rockinroma.com biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.rockinroma.com


Viviroma Magazine_ 20

www.viviroma.tv

vrmagmusica 21 GIUGNO 2014 Rock in Roma The Prodigy + Die Antwoord

T

HE PRODIGY, una della band che ha fatto la storia della musica elettronica, e i DIE ANTWOORD, uno dei progetti più originali degli ultimi anni, arrivano il 21 giugno a Roma dove si divideranno il palco per un esclusivo double bill. Sono passati due anni dall’ultima esibizione italiana dei THE PRODIGY, e quattro dal loro tour completamente sold out del 2010, in occasione del quale fecero letteralmente esplodere l’Alcatraz di Milano. La formazione inglese ha compilato, per la prossima bella stagione, un’agenda di impegni estremamente fitta, che la vedrà calcare i palchi di Sonisphere UK (con Metallica e Iron Maiden), Global Gathering, Gurten (a Berna, in Svizzera), Nova Rock di Nickelsdorf, in Austria, Deichbrand in Germania e Sziget Festival di Budapest, Ungheria…

quando ■ il 21 giugno 2014 dove ■ Ippodromo delle Capannelle, Via Appia Nuova, 1245 info ■ info@rockinroma.com biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.rockinroma.com


Viviroma Magazine_ 22

www.viviroma.tv

vrmagmusica 23 MAGGIO 2014 Auditorium Conciliazione Noemi “Made in London Tour”

N

OEMI torna con una nuova maturità artistica e personale. Questo album, come annunciato sin dal titolo, è nato e si è sviluppato a Londra, dove si è da qualche tempo trasferita in cerca di nuovi stimoli, e vede un grandissimo impegno personale dell’artista sia dal punto di vista autorale che produttivo, nonché la partecipazione di musicisti, autori e produttori inglesi che donano al progetto un sound contemporaneo e internazionale. quando ■ il 23 maggio 2014 dove ■ Via della Conciliazione, 4 infoline ■ biglietteria 892 101 biglietti on line ■ www.ticketone.it web ■ www.auditoriumconciliazione.it


Viviroma Magazine_ 24

www.viviroma.tv

vrmagmusica 21 MAGGIO 2014 Auditorium Parco della Musica Francesco Renga

D

opo il successo del Festival di Sanremo, Francesco Renga si esibisce all’Auditorium Parco della Musica per l’ anteprima live di Tempo Reale Tour, il tour di presentazione del nuovo album. Del nuovo disco, fanno parte anche “A un isolato da te” (scritta da Roberto Casalino) e “Vivendo adesso” (firmata da Elisa), le due canzoni che Francesco Renga ha presentato alla 64esima Edizione del Festival di Sanremo. Per il cantante (che ha già vinto il Festival nel 2005 con Angelo) un grande ritorno con un album che è nato nel segno della più assoluta novità: nuova casa discografica, nuovo produttore (Michele Canova), nuovi autori che hanno dato la possibilità di utilizzare anche la sua voce in maniera diversa, legando il suo canto ad una contemporaneità che lo vede esplorare differenti territori, registri e timbri che non aveva mai usato in passato. In tutti gli album della sua carriera, Francesco Renga ha messo in luce straordinarie capacità vocali. Rock, melodia, tensione espressiva ed improvvise aperture orchestrali caratterizzano oggi la sua musica…

quando ■ il 21 maggio 2014 dove ■ Via Pietro De Coubertin biglietteria ■ 892982 biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.auditorium.com


www.viviroma.tv

25 _Viviroma Magazine

28 GIUGNO 2014 Rock in Roma David Guetta

P

roduttore discografico che più ha influenzato lo stile e le mode della prima decade del nuovo millennio, GUETTA detta legge tra i giganti del pop, come nei dancefloor più scalmanati di tutto il mondo. Nominato cinque volte ai Grammy Awards e vincitore della statuetta degli Oscar della musica per il Miglior remix del 2010, è senza dubbio il dj house numero 1 nel mondo, una vera e propria star della musica internazionale… quando ■ il 28 giugno 2014 dove ■ Ippodromo delle Capannelle, Via Appia Nuova, 1245 info ■ info@rockinroma.com biglietti ■ www.ticketone.it web ■ www.rockinroma.com


Viviroma Magazine_ 26

www.viviroma.tv

vrmagteatro DALL’8 MAGGIO 2014 Teatro Brancaccio Sabrina Ferilli, Maurizio Micheli, Signori In “Le Pate’ de la Maison”

U

vrmagteatro

na cena in famiglia con il marito, l’amico del cuore e i cognati nel calore delle mura domestiche, il profumo del cibo che con amorosa pazienza la padrona di casa prepara fin dal primo mattino aiutata dalla madre esperta e pignola, l’annuncio di un imminente lieto evento e il nome da scegliere per il nascituro, la voglia e il piacere di stare insieme, di dirsi tante cose non dette e forse tenute dentro per anni. Cosa c’è di più bello? Il migliore dei ristoranti non potrebbe mai regalare la stessa atmosfera, ma si sa, nella famiglia si nasconde tutto il bene e tutto il male possibile, come del resto nella società degli uomini. Le sorprese non mancano e uno scherzo innocente e goliardico può rivelare realtà inaspettate ed imbarazzanti e allora anche la più gustosa delle pietanze come il paté che dà il nome al titolo può cambiare sapore e diventare un vero pasticcio, “anzi un “pasticciaccio”, la padrona di casa pentirsi di aver passato tante ore ai fornelli e magari dare sfogo a rabbie e frustrazioni per troppi anni represse…

quando ■ dall’8 maggio 2014 dove ■ Via Merulana, 244 infoline ■ 06 80687231 biglietti ■ www.biglietto.it web ■ www.teatrobrancaccio.it


o

www.viviroma.tv

27 _Viviroma Magazine

DAL 9 MAGGIO 2014 Sala Umberto Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia in “Taxi a due piazze”

M

ario Rossi, taxista, sposato con Alice Rossi, residente in Piazza Irnerio 100. Mario Rossi, taxista, sposato con Barbara Rossi, residente in Piazza Risorgimento. Un curioso caso di omonimia, con tanto di professione identica? No!!!!! Il Rossi taxista è la stessa persona. Ha sposato Alice in chiesa e Barbara in comune 6 mesi dopo. Egli è quindi bigamo. Seguendo una precisa pianificazione di orari e turni di lavoro, e grazie al lavoro di entrambe le mogli, Mario riesce per 2 anni a vivere nascondendo la verità: ovviamente Alice non sa di Barbara e viceversa. Tutto si complica quando, per salvare una anziana signora da uno scippo, Mario riceve una brutta botta in testa che lo costringe, privo di sensi, al ricovero in ospedale…

quando ■ dal 9 maggio 2014 dove ■ Via della Mercede, 50 infoline ■ 06.679.4753 biglietti on line ■ www.biglietto.it web ■ www.salaumberto.com


Viviroma Magazine_ 28

www.viviroma.tv

L’8 E 22 MAGGIO 2014 Planet Roma “Allezione di…” Comicità

L’8 E 22 MAGGIO 2014 Planet Roma Cabaret “S.C.Q.R” Sono Comici Questi Romani

A

grande richiesta continua il laboratorio di SCQR al Planet Roma. I migliori cabarettisti romani contemporanei si esibiscono con interpretazioni divertenti ed esilaranti. Lo splendore ed il sorriso di Ludovica Martini con la sua conduzione fa da cornice ad uno spettacolo emozionante che ci fa trascorrere un paio d’ore fuori dalle monotone dimensioni della attuale grigia quotidianetà… Il tutto all’insegna del sano divertimento.

quando ■ l’8 e il 22 maggio 2014 dove ■ Via del Commercio 38 infoline ■ 06.5747826 info ■ info@planetroma.com web ■ www.planetroma.com


vrmagteatro

www.viviroma.tv

29 _Viviroma Magazine

DAL 6 AL 18 MAGGIO 2014 Teatro Vittoria “L’Avaro” con Lello Arena

L

’avaro, insieme a Tartufo, a Il malato immaginario, a Il borghese gentiluomo, è una delle più celebri commedie di Molière. Di sicuro è una pièce straordinariamente completa e divertente e contiene tutti gli ingredienti, i motivi, gli intrecci, le scene farsesche, che rendono esilarante uno spetacolo comico. I motivi comici del teatro classico in fondo sono sempre gli stessi: il difetto maniacale del protagonista (in questo caso l’avarizia), la servitù birbantesca ed intrigante, gli amori contrastati dei giovani, la rivalità in amore tra i protagonisti (qui il padre ed il figlio), i malintesi, l’agnizione finale che risolve come un deus ex machina l’intrigo…

quando ■ dal 6 al 18 maggio 2014 dove ■ Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 info ■ 06 5781960 - info@teatrovittoria.it biglietti online ■ www.biglietto.it web ■ www.teatrovittoria.it/


Viviroma Magazine_ 30

www.viviroma.tv

vrmagteatro IL 9 MAGGIO 2014 Teatro Hamlet Elisabetta Russo la prima cabarettista al buio in “Ciao, Posso Toccarti?”

I

l monologo di una persona “speciale” che racconta in chiave ironica e dissacrante amori, pensieri, abitudini, progetti. Con naturalezza disarmante Elisabetta Russo coinvolge lo spettatore catapultandolo in una inusuale e curiosa dimensione che diventa anche spunto di riflessione. I numerosi momenti divertenti dello spettacolo caratterizzano l’andamento spensierato dei racconti e offrono allo spettatore l’occasione di conoscere nuovi ed interessanti punti di ‘’vista’’. il 9 maggio ore 21 presso Teatro Hamlet e l’11 maggio a Caserta ore 18:30 presso l’Alt(ro)teatro.

quando ■ dal 9 maggio 2014 dove ■ Via Alberto da Giussano 13 - Roma botteghino ■ 06 97 88 23 47 info ■ info@teatrohamlet.it web ■ www.teatrohamlet.it


o

www.viviroma.tv

31 _Viviroma Magazine

DAL 13 AL 25 MAGGIO 2014 Teatro Olimpico Massimo Ranieri “Viviani Varietà”

1

929: Raffaele Viviani lascia Napoli per Buenos Aires in cerca di fortuna. La traversata è l’occasione per preparare uno spettacolo di varietà alternando satira e canzoni al ritmo scintillante della speranza, pescando gli artisti tra scugnizzi e sciantose a bordo. A rappresentare oggi questa avventura sono gli eccezionali interpreti, magistralmente diretti da Maurizio Scaparro, che cantano su musica dal vivo seguendo la tradizione partenopea…

quando ■ dal 13 al 25 maggio 2014 dove ■ Piazza Gentile da Fabriano 17 biglietti ■ biglietti@teatroolimpico.it web ■ www.teatroolimpico.it


Viviroma Magazine_ 32

www.viviroma.tv

vrmagcinema

DAL 1 MAGGIO 2014

Un fidanzato per mia moglie

Geppi Cucciari nel remake di una commedia argentina

C

amilla (Geppi Cucciari) lascia la sua amata Sardegna, le sue amiche e il suo lavoro di dj radiofonico e si trasferisce a Milano per sposarsi e convivere con Simone (Paolo Kessisoglu) che lavora in una concessionaria d’auto vintage. Dopo due anni di convivenza la coppia non riesce più a comunicare come prima ed entra in crisi. Simone vorrebbe riprovarci. Camilla, che nel frattempo non è riuscita ad ambientarsi nella città e si sveglia ogni giorno con una lamentela diversa, invece no. Alla vigilia dell’appuntamento in tribunale per siglare la separazione, i due decidono di recarsi da una terapeuta di coppia per valutare una possibile ricucitura. Dal loro racconto, che ricostruisce in flashback la vicenda sentimentale e si scopre che Simone, incapace di scuotere la moglie depressa, ha finito per cedere ai consigli di Carlo (Dino Abbrescia), suo amico poco incline alla monogamia…

Un fidanzato per mia moglie genere ■ Commedia cast ■ Geppi Cucciari, Paolo Kessisoglu, Luca Bizzarri, Dino Abbrescia, Ale & Franz regia ■ Davide Marengo uscita ■ 1 maggio 2014 distrib. ■ 01 Distribution


www.viviroma.tv

33 _Viviroma Magazine

vrmagcinema

DALL’8 MAGGIO 2014

Alabama Monroe

Una storia d'Amore

E

lise e Didier vivono una travolgente e appassionata storia d'amore, al ritmo dalla musica bluegrass. Elise gestisce uno studio di tatuaggi, sua grande passione. Per lei "c'è sempre qualcosa nella vita che vale la pena mettere sul proprio corpo": ogni tatuaggio accompagna il suo cuore e le sue emozioni ed Elise lo sfoggia con orgoglio sul suo corpo delicato. Didier è invece da sempre innamorato dell'America, che identifica come la terra delle infinite opportunità. Per lui è un Paese per sognatori ma, soprattutto, la patria della sua amatissima musica bluegrass, “il country nella versione più pura”, che Didier interpreta suonando il banjo in un gruppo musicale. Ed è proprio questa comune passione per la musica ad esaltare l'unione di Elise e Didier: insieme si esibiscono in irresistibili performance dove ogni interpretazione trasuda amore, complicità e passione. A coronare questo cerchio perfetto di felicità è l'arrivo di Maybelle, la loro bellissima bambina…

Alabama Monroe

genere ■ Commedia cast ■ Johan Heldenbergh, Veerle Baetens, Nell Cattrysse, Geert Van Rampelberg, Nils De Caster, Robby Cleiren, Bert Huysentruyt, Jan Bijvoet regia ■ Felix Van Groeningen uscita ■ 8 maggio 2014 distrib. ■ Satine Film


Viviroma Magazine_ 34

vrmagcinema le uscite del mese\ maggio 2014

DAL 8 MAGGIO 2014

DAL 15 MAGGIO 2014

Lovelace

Godzilla

regia ■ Rob Epstein, Jeffrey Friedman cast ■ Amanda Seyfried, Peter Sarsgaard, Sharon Stone, Robert Patrick, Juno Temple, Chris Noth genere ■ Drammatico distrib. ■ Barter Multimedia

regia ■ Gareth Edwards cast ■ Aaron Taylor-Johnson, Bryan Cranston, Elizabeth Olsen, Juliette Binoche, David Strathairn, Ken Watanabe, Sally Hawkins genere ■ Fantascienza distrib. ■ Warner Bros

La storia é incentrata sulla vita di Linda Boreman e sulle vicende che l'hanno portata a diventare un'icona mondiale della pornografia. Dopo aver girato alcuni filmati amatoriali col marito, infatti, Linda viene notata e scelta per il suo film "Gola profonda" dal regista Jerry Damiano e sotto il nome d'arte Linda Lovelace, sarà al centro dei riflettori di quel periodo, che cambierà per sempre la sua esistenza...

Un nuovo adattamento per la storia che parla di uno dei più famosi e spaventosi esseri dell'immaginario collettivo giapponese: Godzilla.


Viviroma Magazine_ 36

vrmagcinema le uscite del mese\ maggio 2014

DAL 15 MAGGIO 2014

Grace di Monaco regia ■ Olivier Dahan cast ■ Nicole Kidman, Tim Roth, Milo Ventimiglia, Parker Posey, Paz Vega, Frank Langella genere ■ Drammatico distrib. ■ Lucky Red Film biografico sulla bellissima principessa di Monaco Grace Kelly. Nel 1962, la Francia, in particolare grazie all'azione del politico Charles De Gaulle, sferra un attacco ideologico contro il vicino Principato di Monaco ed il suo regime fiscale favorevole che danneggerebbe lo stato transalpino. La neo-principessa lavorerà in sordina, appoggiando il marito, per evitare una crisi del suo paese…

DAL 22 MAGGIO 2014

Poliziotto in prova regia ■ Tim Story cast ■ Ice Cube, Kevin Hart, John Leguizamo, Bruce McGill, Laurence Fishburne, Tika Sumpter genere ■ Azione, Commedia distrib. ■ Universal Pictures Italia La guardia di sicurezza Ben, al fine di dimostrare di essere degno di sposare Angela, passa 24 ore di pattuglia con il fratello della sua amata, James.


DAL 22 MAGGIO 2014

DAL 22 MAGGIO 2014

Le meraviglie

X-Men Giorni di un futuro passato

regia ■ Alice Rohrwacher cast ■ Maria Alexandra Lungu, Sam Louwyck, Alba Rohrwacher, Sabine Timoteo, Agnese Graziani, Monica Bellucci genere ■ Drammatico distrib. ■ Bim Film L'estate di quattro sorelle capeggiate da Gelsomina, la primogenita, l'erede del piccolo e strano regno che suo padre ha costruito per proteggere la sua famiglia dal mondo "che sta per finire". È un'estate straordinaria, in cui le regole che tengono insieme la famiglia si allentano: da una parte l'arrivo nella loro casa di Martin, un ragazzo tedesco in rieducazione, dall'altro l'incursione nel territorio di un concorso televisivo a premi, "il paese delle Meraviglie", condotto dalla fata bianca Milly Catena.

regia ■ Bryan Singer cast ■ James McAvoy, Jennifer Lawrence, Hugh Jackman, Ian McKellen, Michael Fassbender, Nicholas Hoult, Jason Flemyng, Shawn Ashmore, Ellen Page, Rose Byrne, January Jones, Halle Berry, Anna Paquin, James Marsden, Patrick Stewart genere ■ Azione, Fantastico distrib. ■ Marvel Gli X-Men dovranno viaggiare nel tempo per cambiare un grande evento storico che potrebbe avere un duro impatto a livello globale per tutta l'umanità e il resto del pianeta.

DAL 28 MAGGIO 2014

Maleficent regia ■ Robert Stromberg cast ■ Angelina Jolie, Elle Fanning, Brenton Thwaites, India Eisley, Juno Temple, Miranda Richardson, Sharlto Copley, Sam Riley, Imelda Staunton, Lesley Manville, Hannah New genere ■ Fantastico distrib. ■ Walt Disney Studios Motion Pictures Italia La storia della “Bella Addormentata” viene raccontata dal punto di vista della strega Malefica e considera gli eventi che hanno indurito il suo cuore e l’hanno spinta a maledire la giovane principessa Aurora.


VIVIOFF/ a cura di Klaus Mondrian // klausmondrian@gmail.com

OGNI FELICITÀ È UN PERSONALE MISTERO

Giulia Roncati fotografata da Dino Ignani

Al mio altare vieni supplice un rosario di menzogne in mano Io non chiedo fantasmi alla notte ma carne nuda e un roseto di sospiri Stai come un dio e ti adorni Come un mito che tramonta appena acceso Sei solo al mondo nel teatro della notte ti fai dolore e convulsione. Su quale buio splendi di bugie così innocenti? L’alba mi toglie il tuo abbraccio e mi porta un verdettoTi ho sedotto? Quale amore maldestro ti ha spezzato?

Questo mese dedico completamente la mia rubrica ad una mia grandiosa Amica, amica di Roma, amica della poesia, amica dell’arte e della notte, amica della vita off di questa antica città. Giulia Roncati, nata alla Garbatella 49 anni fa e scomparsa il mese scorso, è stata una grande poetessa oltre che una testimone verace della romanità più pura fatta di passione, sgretolamento, follia lucida, vino, vita, tragedia, recita, voce. Ha sintetizzato gli anni ottanta e gli anni novanta della vita di questa città tra gruppi musicali dell’avanguardia, ricerca teatrale, versificazione, sregolatezza urbana e soste in cliniche psichiatriche. Piacere e dolore in lei sono stati la costante dell’incostanza. Quando finalmente sarà pubblicata il mondo scoprirà una nuova Alda Merini dei nostri giorni. Qui pubblichiamo in anteprima alcuni dei suoi versi (come il titolo stesso è un sms dei suoi ultimi giorni); versi sublimi, illuminati, sorprendenti. Ma anche semplici mail o messaggi dove il suo genio si rivelava in un niente, con tanta tanta facilità. Giulia non ha mai pubblicato nulla! Intenta a pubblicare ogni giorno e ogni notte la sua vita in questa città spesso moribonda. Del resto i grandi scrittori non pensano a pubblicare ma pensano e basta; perchè il pensare e il pensarsi è esso stesso già un duro lavoro di corrosione personale. Le foto di queste pagine sono di un altro grande amico e fotografo di Giulia, Dino Ignani, e fanno parte della mostra ‘Dark Portraits’ dedicata proprio agli anni ottanta a Roma dei quali Giulia (Rebekka in quegli anni) è stata una delle più grandi e indimenticali interpreti. Grazie della tua amicizia per me e per Roma, grazie per le parole immense che ci hai lasciato!

Il male scomposto orrendo che ha voluto toccarmi trova resistenza una strana e fiera che non mi conoscevo e che d’amore si nutre della mano di mia madre nella mia nel sonno e i tuoi occhi che splendono al nostro baretto e tutta sola nell’abisso della mia preghiera e sono quasi felice in questa lotta dura. (21 agosto 2013)


www.viviroma.tv /// 39_ Viviroma Magazine

Tutta la bellezza se n’è andata e solo tu mi sei rimasta a splendere nell’ombra Inquieta e bionda come il mare meridionale e ti vorrei eterna e sei umana non sei bambola perfetta e splendi di ogni perfezione sola e affollata come la luce del giorno al largo senza carne né funi concedi un avvento alla mia notte cara.

Grazie per queste immagini che mi mandi, le ho viste avidamente stamattina. Stanotte il dolore mi ha svegliato e io vorrei non parlarne più ma ieri mi ha chiamato Erma e le ho dovuto spiegare. Martedì farò conoscenza con la macchina per la radioterapia, non vedo l’ora. Mi dovrebbe chiudere la lesione così questo povero corpo non è più tutto un lamento e posso mettere gli stivali nuovi e comprare una borsa da abbinare perché mannaggia a me per l’inverno ho i soliti straccetti neri. Ti rendi conto? Compliments per il silenzio ma ti conosco così, vulcanico. (6 ottobre 2013) Ti prendo calva e nuda senza vene né sangue I miei occhi splendono nel buio e tu sei solo vuoto scintillante e la rabbia della belva nella sua gabbia diventa amore per l’universo Salvami la notte che viene Prega per me Io non ho condanne per noi Io la voglio la tua furia Sta tutta nel mio cuore fragile Nel filo della tua schiena canta Si schianta e mi libera

Confesso che del vuoto ho paura Dell’orlo di un abisso vergognoso tra un giorno e l’altro tra qualcuno e qualcun’altro e sono libera e abbandonata nella gloria e nell’ombra e vorrei che mi amassero i muri delle case lontane le lontane genti le fredde stelle confesso che del dolore ho paura della fatica dell’affanno della vita perduta! Ecco il mio mazzo di gigli ecco il palazzo del mio silenzio ecco la sentinella desolata senza più notte né guerra.

Sto tanto a casa, mi piace sapere che succede, ogni tanto faccio uno sforzo e esco. La fiaccola dell’infelicità è permanente e trasparente ma io cammino lo stesso. (22 gennaio 2014)


vivioff/ Vieni amore mio nel fiume pericoloso Ruba un giorno di gloria alla mia vita La valle oscura della noia mi tortura Presa da demoni notturni il cuore Ridotto a un coro di sospiri Il vento cade nel tuo petto Il tuo sesso si fa terrore e religione Io sono qui nel buio che ti guardo e aspetto Mentre covi la mia vita felice nelle tue carni.

Dormi. Albeggiano le rose nuove sul tuo capo tornato fanciullo. Il tuo respiro appena acceso taglia gli alberi malati alle radici e altri ne salva al sicuro, nella terra. Non ti pensa il mare scabroso dalle sue scogliere, ora. Solo amore come una madre ha le chiavi del tuo sonno Amore ti fa crescere nel buio e spezza la durezza dei giorni Anche il più sciatto avvento della notte obbedisce alla sua gloria.

Nulla di più gentile la valanga di un bacio mi sorprende Sembra che ci sia dentro il mare in un verde più fondo Cammino sui coralli sono tutto vento sono tutto perdono Importa poco ciò che amore uccide in gran segreto sbrigandosi scappando dalla casa del furto o mio cuore invoco gli sbirri del pensiero la vendetta le furie ma dimentico mi faccio porta chiusa noia sospesa idolo di vetro senza buio né nome. Io voglio incatenare amore al mio polso gioiello muto e raro il più vano del mondo! Sono d’accordo Klaus anche perché ho deciso di fare la memoria. Ora sta a te fissare una data per ottobre se vuoi poi te lo ricordo. Ho in mente un minimo di scena. Anche io voglio fare una cosa professional ammesso che la poesia sia una professione. A presto, grazie (23 agosto 2011)


www.viviroma.tv /// 41_ Viviroma Magazine

Sogno remoto in questo bacio non ti riconosco vieni come una donnola nel mio cortile travestito come un altro animale e fai strage così imparo la ragione dalla lunghezza della carestia

Non importa se i nostri tempi non tornano. Ne torneranno altri. (31 marzo 2014)

Non concordo su tutto anzi mi trovo in alcuni punti in grande disaccordo. La psichiatria e neurologia italiana restano un punto di eccellenza mondiale, se vuoi credere. Noi non siamo fatti per il perpetuo moto. Poi ogni individuo ha bisogno di determinate cose, io impazzirei veramente se dovessi non avere pause. Il cervello è un luogo meravigliose ma molte ricerche americane lasciano il tempo che trovano, la Svizzera ci ha offerto i test Rorschach da cent’anni a questa parte e la psichiatria inglese è delle peggiori, come anche in nord America si somministrano psico farmaci ai bambini anche piccoli e si trova una sindrome per ogni cosa. Comunque io che non viaggio per lo stress penso che viaggiare non ha reso nessuno un imbecille. E gli artisti che vanno in tour? grazie del tuo articolo smakk (31 agosto 2011) Brucio di tornare diventata un torrente sotto i lecci neri del parco incantato diventata un albero di rose una notte di pace diventata l’assassina dei tuoi spettri cattivi. Brucio di tornare da te.

Perdona dormicchiavo nella stanzetta insieme a mia madre e mio fratello. Tu stai bene? Hai visto troppa pioggia? (4 aprile 2014, ultimo messaggio di Giulia per me).


Viviroma Magazine_ 42

www.viviroma.tv

Vari autoritratti di Frida Kahlo

Scuderie del Quirinale

orari n Fino al 31 agosto 2014 da lunedì a giovedì dalle ore 10.00 alle 20.00 - venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle 22.30 - domenica dalle ore 10.00 alle 21.00 - L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura dove n Via XXIV Maggio 16, Roma infoline n 06 39967500 info n info.sdq@palaexpo.it web n www.scuderiequirinale.it

invitoallacultura a cura di Lalla Palma

Scuderie del Quirinale mostra “Frida Kahlo”

Siamo alle Scuderie del Quirinale a vedere la mostra “Frida Kahlo”. La mostra presenta l’intera carriera artistica di Frida Kahlo riunendo i capolavori assoluti dei principali nuclei collezionistici, raccolte pubbliche e private provenienti da Messico, Europa e Stati Uniti. La mostra inizia con “Autoritratto come Tehuana” (1943). Si ritrae nei panni di una donna tehuana. L’immagine è potente perché l’abito può essere indossato solo la domenica per andare a messa. Dai fiori che ornano i capelli spuntano le radici cioè che Frida pensa a Diego da tanto tempo. “Autoritratto con abito di velluto” (1926). E’ il primo autoritratto che Frida Kahlo realizza. L’ha dipinto a 19 anni e lo realizza per il suo grande amore dell’epoca. “Due donne, Herminia e Salvadora” (1928). Due donne davanti a uno sfondo di foglie verdi. Sono le domestiche. Qui trasferisce le donne in un mondo reale surreale. Le donne governano la casa con virtù ed energia. “Ritratto di Miguel N. Lina” (1927). Sperimenta molti stili. Questo dipinto ne è un esempio con il collage. Parole simbolo. Ha 20 anni e frequenta


www.viviroma.tv Toletta di venere

In questa pagina: Autoritratto con Scimmie e Ritratto di Diego Rivera

… La mostra presenta l’intera carriera artistica di Frida Kahlo riunendo i capolavori assoluti dei principali nuclei collezionisticii…

birrerie e le piace ribellarsi insieme ai suoi amici. “Frida a Coyacan” (1927). Acquarello. L’artista si ritrae in maniera infantile. Vi è la luce e una iscrizione. La luce indelebile in questo paesaggio. “Paesaggio urbano” (1925). Ritrae quello che vedeva dalla finestra dell’ospedale nel 1925. Paesaggio che si apre al centro ed è stato d’animo di solitudine. In questo periodo usa la pittura come terapia contro il dolore e la solitudine. Il paesaggio è con colori freddi che rispecchiano la solitudine di Frida Kahlo. “Autoritratto al confine fra il Messico e gli Stati Uniti d’America” (1932). Con il vestito rosa e lunghi guanti bianchi si trova di fronte al muro. Vi sono gli Stati Uniti e il Messico da una parte e dall’altra. Frida mette a confronto la cultura degli Stati Uniti e del Messico. La sua figura sembra avere energie da entrambi i mondi. “Il mio vestito è appeso là”. In quest’opera vi è la sua esperienza. La tecnica è del collage. Il vestito esprime senso di superiorità nei confronti del marito i cui utensili sono nel bidone della spazzatura. “Autoritratto con collana” (1933). In questo autoritratto non nasconde niente di sé. Composizione sobria di colori tenui. La collana è precolombiana di giada. Si può confrontare con opera italiana di Gino Severini. “Autoritratto seduta sul letto” (1937). Frida è seduta sul proprio letto. L’atmosfera è di solitudine. La bambola è alter ego di Frida. “Autoritratto con treccia” (1941) Utilizza capelli per esprimere i suoi sentimenti. La treccia allude al

43 _Viviroma Magazine

simbolo infinito con nodo d’amore. “Autoritratto con collana di spine e colibrì” (1940). Lo dipinge subito dopo la separazione da Diego. Le farfalle rigide sono il ricordo di Diego che non è vivo. La collana spezzata è un richiamo al dipinto di Penrose. “Ritratto di Natasha Gelman” (1943) Ritratto di donna e ostenta obiettività. “Autoritratto con vestito rosso e oro” (1941). Importanza di Frida nel panorama artistico dell’opera. La vediamo nelle vesti di professoressa. Con l’insegnamento raggiunge l’autonomia economica. Per la malattia fa le lezioni a casa sua. “Autoritratto con scimmie” (1943). Sovrana con 4 scimmie. Le scimmie sono gli allievi. Qui vi è un senso soffocante di claustrofobia. Le scimmie sembrano proteggerla. “Ritratto di Diego Rivera” (1937). L’artista era più noto di lei in questo periodo. “L’abbraccio amorevole dell’Universo, la terra, Diego io e il signor Xoloti” (1949). Lo realizza negli ultimi anni della sua vita. Frida è come la Madonna che culla Diego-Gesù. Vi è la madre terra che abbraccia tutti. “Corsetto di gesso e bende con falce e martello” (1959). La vita dagli anni ’40 è segnata dalla salute. Dipinge gesso con falce e martello. “Mosè” (1945). Con dei ed eroi. Il sole al centro e in basso Mosè. Tema in cui i raggi del sole terminano con mani. Il feto è in pericolo come Mosè è sopravissuto con cesto sulle acque del Nilo. “Frida e Gramizo” (1939). Le fotografie sono tra le più iconiche conosciute nel mondo. E’ amica del fotografo Muray. “Frida Kahlo su una panchina bianca” (1938). Foto ritratto più famoso di Frida. Muray presenta Frida come un’icona. Ne riprende lo stile dei dipinti. “Casa serena” (1947). Matita su carta. Studio dall’aria giocosa che l’artista fa per se. “La sposa che si spaventa vedendo la vita aperta” (1943). Natura morta come autoritratto. Simbolo dell’unione maschile e femminile (banane e papaia). La bambola comprata al mercato delle pulci parigino rappresenta la sposa. “Autoritratto come girasole” (1954). Ultimo quadro. Si rappresenta come girasole appassito. Davanti a un muro. Con questa immagine si congeda dal mondo. “Autoritratto con colomba e lemniscata” (1954). Ultimo disegno e appare ammutolita. La colomba in testa come smarrita.


Viviroma Magazine_ 46

www.viviroma.tv

… L’infuso con lo zenzero è comunemente usato come “metodo della nonna” per combattere raffreddore ed influenza…

vrmagsalute a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv Le radici di zenzero

In cucina ci sono tante ricette, anche abbastanza comuni, che ci permettono di godere di tutti i principi benefici dello zenzero come gli spaghetti olio, aglio e zenzero, le lenticchie allo zenzero o il risotto allo zenzero…

Lo Zenzero Lo zenzero è una pianta erbacea di cui si utilizzano le radici fresche o essiccate. Originario dell’Asia, contiene olio essenziale, gingerina, zingerone, resine e mucillagini che conferiscono alla radice le sue proprietà medicinali. La sua coltivazione è diffusa principalmente in paesi con clima caldo tropicale come Brasile, Messico, Africa, Indonesia, Perù, Thailandia, ma il maggior produttore mondiale è l’India, alla quale spetta più del 35% di tutta la produzione mondiale. In India, lo zenzero è liberamente utilizzato nella vita quotidiana. L’infuso con lo zenzero è comunemente usato come “metodo della nonna” per combattere raffreddore ed influenza. Nella medicina araba è considerato un potente afrodisiaco e nella cultura di alcuni popoli africani si pensa che il suo uso regolare preservi contro le punture delle zanzare. Ma diamo un’occhiata più approfondita a questa radice ed elenchiamo, qui di seguito, alcuni dei vantaggi derivanti dall’uso di zenzero o ginger: • mangiare zenzero fresco prima di pranzo può aiutare a stimolare l’appetito. • Lo zenzero migliora l’assorbimento e l’assimilazione di elementi nutrienti essenziali nel corpo. • Masticare zenzero, preferibilmente con un po’ di miele, elimina il senso di nausea dovuta al mal

d a a a • • • • • • • • • I p o


www.viviroma.tv

47 _Viviroma Magazine

… Lo zenzero, con le sue proprietà antinfiammatorie, aiuta a superare i dolori muscolari e articolari… … Lo zenzero, come tutte le piante officinali, deve essere utilizzato con oculatezza facendo particolare attenzione a dosi e posologia…

Biscotti allo zenzero

Pane allo zenzero

allo zenzero, la tisana allo zenzero, il tè allo zenzero. Lo zenzero, come tutte le piante officinali, deve essere utilizzato con oculatezza facendo particolare attenzione a dosi e posologia. L’allergia alla pianta, per esempio, può essere uno degli effetti indesiderati e si può presentare con arrossamenti della pelle, prurito ed eruzioni cutanee.

Risotto allo zenzero

d’auto e mal di mare. Un ampio studio ha dimostrato una significativa riduzione della nausea associata alla chemioterapia in pazienti che hanno assunto integratori allo zenzero in aggiunta ai farmaci antiemetici standard, con un beneficio pari al 73% nel primo giorno successivo alla chemioterapia in chi soffriva di questo effetto collaterale. • Lo zenzero, con le sue proprietà antinfiammatorie, aiuta a superare i dolori muscolari e articolari. • Il tè allo zenzero aiuta contro mal di gola e la congestione nasale. • Lo zenzero possiede un effetto termogenico e aiuta a bruciare calorie. • Favorisce la digestione di carboidrati e proteine. • Elimina gas intestinali. • Allevia mal di denti e mal di testa. • Può essere usato contro colite, stitichezza e diarrea. • Aiuta nelle sindromi di perdita di memoria. • La ricerca sui topi suggerisce che lo zenzero potrebbe essere utile per il trattamento contro il diabete. In cucina ci sono tante ricette, anche abbastanza comuni, che ci permettono di godere di tutti i principi benefici dello zenzero come gli spaghetti olio, aglio e zenzero, le lenticchie allo zenzero o il risotto allo zenzero, ma possiamo trovarlo anche nei dolci o nelle bevande, come i biscotti


Viviroma Magazine_ 48

www.viviroma.tv

vrmageventi a cura della Redazione // www.viviroma.tv

Compilation CD prodotte

Casting videoclip e film musicale

C

Michele in regia

ome da tradizione, la società LES ARTISTES non si fa mancare nulla e noi del ViviRoma Magazine, che la conosciamo da oltre vent’anni, ne possiamo dare testimonianza (se solo avessimo voglia di andare a scavare negli archivi del nostro giornale). Ma, tornando a bomba, stavamo dicendo che quest’anno LES ARTISTES sta pigiando davvero forte sul pedale dell’acceleratore! Infatti, dalle indiscrezioni captate sul patron Michele Piacentini, abbiamo scoperto che ha in serbo di produrre oltre 10 videoclip musicali e (niente popò di meno che) anche un film musicale!!! Per chi non lo sapesse, Michele è il legittimo testimonial dell’invenzione del Videoclip che fu fatta dagli italiani (che paesi di creatori!) nel lontanissimo 1965 e proprio grazie ai primissimi “filmati musicali” (così li chiamavamo in Italia) che produsse il padre Tullio Piacentini. Quindi (per sua fortuna o per sua disgrazia) si ritrova a ripercorrere anche lui la storia di questa favolosa avventura fatta a suon di note e di frame. Già l’anno scorso, dopo un lungo periodo di pausa, si era riaffacciato al mondo dei videoclip con un video che sembra aver spopolato in molti paesi orientali. Poi quest’anno ha girato “Art Is Movement” che uscirà a breve ed infine (solo per il settore dei videoclip da girare) durante la prossima estate ne realizzerà un’altra decina circa. Ma per chi non lo sapesse (nel caso in cui ci fosse qualche interessato/a che se lo volesse tener da conto per lavori futuri), Michele sta producendo anche il musical “Siparietti Musicali” che andrà in scena nei teatri estivi (caro Michele abbiamo i nostri informatori), che produrrà il secondo calendario fotografico da edicola della storia di LES ARTISTES (di questo non siamo riusciti a scoprirne i contenuti) e che subito dopo partirà anche con la produzione del film musicale sul 50° Anniversario del Videoclip. Insomma, per chi volesse garantirsi qualche lavoro nel mondo musicale o teatrale o cine-televisivo, noi suggeriamo vivamente di bussare alla porta di LES ARTISTES! Se avete qualche dote artistica, siamo convinti che con Michele potrete metterla in mostra! (P.S.: Caro Michele, speriamo che continuerai a darci sempre qualche tua interessante anteprima)


www.viviroma.tv

49 _Viviroma Magazine

vrmagopinioni a cura di Michele Piacentini // www.viviroma.tv Scrivi a: michelepiacentini@lesartistes.it

Presidente Parlamento Legalità

LA LEGALITà DA

non dimenticare Qualche giorno fa sono stato a Palermo ed ho voluto vedere con i miei occhi quel che rimaneva delle eclatanti stragi che hanno visto morire, 22 anni fa, i giudici Falcone e Borsellino e gli uomini delle loro scorte. Mentre andavo in questi luoghi avevo in mente gli scenari che la mia memoria aveva fissato tramite le immagini viste e riviste in televisione. Strada facendo avevo chiesto informazioni precise per andare a visitare questi luoghi, ma non tutti sapevano dove si trovassero. Forse era stata soltanto una sfortunata coincidenza, ma ho proseguito nel mio obiettivo… Sia nella piccola Via D’Amelio (dove era avvenuta la strage di Paolo Borsellino e della sua scorta) e sia sullo svincolo autostradale di Capaci (dove si era consumata la strage di Giovanni Falcone, della moglie e degli uomini di scorta) ci sono importanti segni che ricordano il sacrificio di questi uomini e che fortunatamente hanno ammodernato le immagini che la mia mente aveva memorizzato. Non nascondo però che forse mi aspettavo qualcosa di più. Magari qualche elemento più maestoso. Oppure, più semplicemente, mi aspettavo un maggiore senso di coinvolgimento da parte delle persone alle quali avevo chiesto indicazioni stradali.

Non saprei dire bene, ma la sensazione di trovarmi da solo a guardare questi luoghi così significativi per ogni italiano, e non solo per ogni siciliano, hanno lasciato in me il timore del facile oblio da parte delle persone… Le date di queste stragi vengono ricordate dai mass-media quando si avvicinano le ricorrenze istituzionali, ma fortunatamente c’è chi con semplici e costanti gesti quotidiani fa un lavoro molto più importante: quello di insegnare ai giovani studenti di combattere ogni forma di illegalità per il bene del loro stesso futuro! Questo è l’operato, a rischio della sua vita, che il Prof. Nicola Mannino porta avanti da tanti anni attraverso il Centro Studi Parlamento della Legalità. Lui non parla soltanto di mafia ma soprattutto incentiva la cultura della Legalità. Lui, come ogni cittadino che mira alla democrazia, spera in uno stato che viva su sistemi normativi che premiano i bravi e che condannano i malavitosi… riferendosi non soltanto a coloro che compiono azioni delinquenziali ma anche a quelli che hanno fatto della illegalità un sistema ed uno stile, errati, di vita!


VRMAG FASHION

a cura di Leonardo del Negro / Stylist, personal shopper / leonardodelnegro@viviroma.tv

L’ODORE DEL TEMPO

I

profumi sono come i ricordi: ci liberiamo dei più sgradevoli facendo pulizia fino a rimuoverli, teniamo cari quelli piacevoli richiamandoli di tanto in tanto alla memoria. Le memorie olfattive sedimentano nella storia personale di ognuno, una nota acre ci riporta alle estati passate sul Mediterraneo, una speziata alle fragranze di galantuomini d’altri tempi, una floreale ai giochi in cortile, a maggio. Una fragranza è come un abito, che può valorizzare e rendere unica la persona che l’indossa. Può essere pret a porter o su misura, seguire facili mode oppure inerpicarsi su sentieri poco battuti. La costruzione di un profumo è un’operazione


www.viviroma.tv /// 51_ Viviroma Magazine

intellettuale prima di tutto. Si parte da un concetto, da una storia che deve essere raccontata per odori, e si dà inizio ad un serrato confronto tra committenza e compositore. Quando il profumo è destinato ai grandi mercati i concetti si fanno semplici, i nomi brevi, le sensazioni condivise. Nascono così le varie “acque”, leggere e trasparenti, i “giardini” freschi e profumati , le “ambre” calde e avvolgenti. Martellanti campagne pubblicitarie accompagneranno l’esordio sul mercato, e le performance di vendita nelle prime settimane decreteranno se la nuova creazione è destinata a lunga vita o a eterno oblio. Kilian Hennessy ha scelto una strada diversa. Il suo è un cognome importante, la sua famiglia è leader nella produzione di cognac, suo nonno è stato il cofondatore del colosso del lusso francese LVMH. Una strada spianata quella del giovane rampollo, che però ha deciso di fondare una azienda tutta propria e dedicarsi ai profumi di nicchia, quelli che trovi distribuiti in pochi posti nel mondo, che ti restano addosso per giorni e in cui le note si avvicendano lasciando spazio a nuovi risvolti. Laureato in letteratura alla Sorbonne, Kilian paragona il proprio lavoro a quello di un regista cinematografico. Anche lui parte da un’idea, una storia da raccontare, per arrivare a scegliere il nome della fragranza. L’idea viene poi sottoposta al profumiere, al “naso”, il cui compito è trascrivere in note olfattive le emozioni e le sensazioni evocate dal nome. Un processo creativo che ha portato

Una frangranza “su misura” By Kilian

alla luce numerose fragranze del brand By Kilian, raggruppate in collezioni come capitoli di un libro. L’Ouvre Noir parte da Prelude to love e finisce con Love&tears, che racconta della fine di un amore, passando per Love, don’t be shy, in cui per esprimere i primi passi di una relazione amorosa, la dolcezza irripetibile dell’innamoramento, la creatrice Calice Becker ha recuperato un’antica ricetta per i Marshmallow. I profumi di Kilian sono caldi, profondi, sensuali. Parlano di amore e passione, della vita con le sue estasi e amarezze, rimangono impressi sulla pelle e nelle narici. A Roma si trovano da Campomarzio 70, oppure si possono acquistare sul sito www.bykilian.com; qui è anche possibile ordinare la propria fragranza su misura, nella sezione Bespoke. Kilian in persona, al pari di un couturier, vi cucirà addosso la fragranza, in un confronto serrato che avrà termine solo quando la creazione avrà soddisfatto le vostre aspettative.


Viviroma Magazine_ 52

www.viviroma.tv

Viviromatelevision

LE “MIRABOLANTI” AVVENTURE DI MASSIMO MARINO IMPERATORE DELLA NOTTE P U N TATA # 9 0

VRTELEVISION // 01 H Iniziamo le “mirabolanti avventure” di maggio con il regista dell’hard Guido Maria Ranieri che all’Elite 2 del mitico Alexstanco ha, in qualche modo, fatto le veci della pornostar Sofia Bellucci notoriamente poco avvezza ai giornalisti; il regista ha annunciato il prossimo film in uscita da lui diretto e protagonista la “misteriosa” Sofia che comunque davanti la macchina da presa cinematografica dà tutta se stessa… http://viviroma.tv/2014/04/elite-2enigmatica-sofia-bellucci/

VRTELEVISION // 02 H Al Paradise Club le lapdancers Alexandra e Lavinia hanno sostituito l’assenza della pornodiva Roberta Gemma impegnata sulla pista nel suo show. Le due simpaticissime ballerine hanno annunciato l’arrivo dell’ex “olgettina” Nadia Macrì l’8 e il 9 maggio! http://viviroma.tv/2014/04/paradise-club-torna-l-ex-olgettinanadia-macri/

VRTELEVISION // 03 H Torna il Kristal Club sulla scena porcina romana dove, alla conduzione, ritroviamo il leggendario Mr Gianky che ci presenta tre nuovi acquisti: la napoletanissima Angela, la spagnola Bianca, direttamente da una località vicino a Barcellona, e la rumena Elena ma l’orientamento del Kristal è quello di proporre tanti altri volti nuovi e offrire diverse promozioni anticrisi! http://viviroma. tv/2014/04/kristal-club-re-opening/


VRTELEVISION // 04

O

H Per la prima volta in assoluto al Viva Las Vegas dell’“Antimadame” abbiamo assistito ad una contaminazione culturale tra eros e poesia grazie al poeta romano Saturno Canassa che ci ha recitato una sua poesia dedicata al club e alle sue sexy protagoniste… http://viviroma.tv/2014/04/ viva-las-vegas-strip-poetico/

VRTELEVISION // 05 H Torna nella capitale la pornostar Valentina Nappi al Blue Night di Andrea “er verdura” dove ci ha raccontato come è riuscita a catturare l’interesse di Rocco Siffredi che poi l’ha lanciata nel mondo dei film per adulti. Maggio caliente al Blue Night, tra le tante protagoniste vi segnaliamo Beatrice Reyes il 23 e 24 maggio e Cristal Jolie 30 e 31 maggio. http://viviroma.tv/2014/04/blue-night-valentina-nappimanga-erotico/

VRTELEVISION // 06 H Altro grande ritorno, stavolta al Pascià Club di Pino “er caciottaro”, la dirompente bellezza di Amandha Fox: la pornostar polacca ci ha mostrato generosamente il risultato del nuovo decolletè anche esso generosissimo dopo un ulteriore “ritocco” del chirurgo estetico....sembra che ormai superi abbondantemente la settima misura di reggiseno… http://viviroma.tv/2014/04/pascia-club-amandha-foxe-il-nuovo-decollete/

VRTELEVISION VRTE VR TELLEVISION // 07 TE H E gran finale al Poppea Club con Ingrid e Alexandra entrambe bellissime e biondissime che tra una battuta e l’altra annunciano l’arrivo il 9 e 10 maggio della pornostar torinese Marika Ferrero e il 30 maggio l’arrivo della sexystar reginetta delle hotline Zena Ler… Al Poppea si prospetta un maggio molto caliente!!!! http://viviroma.tv/2014/04/ poppea-club-da-la9-arriva-claudia-santi/


VRMAG SPORTELLO LEGALE

SCRIVI ALL’AVVOCATO: LESPERTORISPONDE@VIVIROMA.TV

a cura dell’Avv.to Daniele Colobraro

Avv.to Dani

ele Colobra

ro

IL FERMO AMMINISTRATIVO DI VEICOLI E L’ISCRIZIONE DI IPOTECA SU DIRITTI REALI

N

ei precedenti numeri sono stati indicati i rimedi di opposizione avverso una cartella di pagamento per sanzioni da codice della strada e sono state fornite indicazioni su come si legge il “dettaglio addebiti” ed una spiegazione sulla voce “maggiorazione da ritardato pagamento ex art. 27 L. 689/1981”. L’Agente della riscossione, in caso di mancato pagamento della cartella, agisce per la riscossione coattiva del credito mediante due principali strumenti: il fermo amministrativo di veicoli e l’iscrizione di ipoteca su diritti reali. Il fermo amministrativo di veicoli è un atto con il quale gli Enti impositori, per tramite degli Agenti della riscossione, pongono un vincolo a carico di un bene mobile registrato del debitore – o dei coobbligati – iscritto in pubblici registri al fine di riscuotere i crediti non pagati che possono riferirsi a imposte, tasse, contributi o a sanzioni amministrative per infrazioni al codice della strada. Il “blocco” riguarda unicamente la circolazione: il veicolo sottoposto a fermo, difatti, non potrà circolare né essere radiato dal pubblico registro (per demolizione o per esportazione) ed, inoltre, in caso di vendita in data successiva al fermo, il veicolo egualmente non potrà circolare né essere radiato. La violazione delle restrizioni alla circolazione determinano, in caso di automobili e motoveicoli, l’applicazione della sanzione amministrativa prevista dall’art. 214 C.d.S. ed è prevista la confisca del veicolo. Il provvedimento incide sul diritto di proprietà del veicolo e sulla facoltà di godimento e di disposizione del bene, quindi sul diritto soggettivo del proprietario. Per procedere alla cancellazione in tempi brevissimi senza attendere la pubblicazione della

… IL FERMO NON POTRÀ ESSERE APPOSTO SE IL DEBITORE, NEL TERMINE DI 30 GIORNI DALLA NOTIFICA DELLA COMUNICAZIONE PREVENTIVA, DIMOSTRA CHE IL VEICOLO È STRUMENTALE ALL’ATTIVITÀ D’IMPRESA O PROFESSIONALE…

sentenza in caso di opposizione, sarà necessario saldare la posizione debitoria presso l’Agente della riscossione – ovvero, essere ammessi al beneficio della rateazione – e, una volta ottenuto il provvedimento di revoca, il proprietario del veicolo dovrà recarsi presso il pubblico registro e chiedere la cancellazione del fermo, a propria cura e spesa. Il fermo amministrativo è caratterizzato da una ampia discrezionalità attribuita all’Agente della riscossione (dal carattere unilaterale ed autoritativo dell’atto con il quale il fermo viene disposto, dalla diretta incidenza del provvedimento nella sfera giuridica del destinatario-contribuente e dall’assenza


www.viviroma.tv /// 55_ Viviroma Magazine

… La violazione delle restrizioni alla circolazione determinano, in caso di automobili e motoveicoli, l’applicazione della sanzione amministrativa prevista dall’art. 214 C.d.S. ed è prevista la confisca del veicolo…

di un intervento, anche soltanto in funzione di garanzia e controllo, da parte dell’autorità giudiziaria). Proprio questa ampia discrezionalità impone che vi sia una proporzione ragionevole tra il credito vantato ed il valore economico del veicolo fermato. Il D.L. n. 69/2013 (il “Decreto del Fare”) è intervenuto in materia di riscossione coattiva introducendo talune novità in materia, alcune favore dei contribuenti, altre contro: anzitutto, è stato innalzato da 20 a 30 giorni il termine per il pagamento dell’importo a seguito della notifica di una comunicazione preventiva e, decorso il termine in assenza di pagamento, il fermo viene direttamente iscritto; non è possibile, tuttavia, procedere a fermo amministrativo per i veicoli strumentali all’attività d’impresa o alla professione. Il fermo non potrà essere apposto se il debitore, nel termine di 30 giorni dalla notifica della comunicazione preventiva, dimostra che il veicolo è strumentale (e non necessariamente “indispensabile”) all’attività d’impresa o professionale Il preavviso di fermo viene,

oggi, ad essere sostituito dalla comunicazione preventiva d’esecuzione che, di fatto, svolge la stessa funzione e soggiace agli stessi requisiti di chiarezza e di motivazione. Il fermo iscritto risulterà illegittimo per omesso invio della comunicazione preventiva, per difetto di motivazione, per assenza dell’indicazione del responsabile del procedimento, per omessa o irrituale notifica della cartella di pagamento o dell’avviso di accertamento esecutivo e per sproporzione della misura adottata rispetto al credito vantato. L’autorità giudiziaria competente a giudicare dell’opposizione avverso il fermo amministrativo è il Tribunale, come ha avuto modo di chiarire la Corte Suprema di Cassazione, e non l’Ufficio del Giudice di Pace.


Avv.to Danie

le Colobrar o

VRMAG SPORTELLO LEGALE

TASSO ALCOLEMICO: IL PAZIENTE È IN GRADO DI INTENDERE E VOLERE?

S

volgendo una professione medica in regime di Pronto Soccorso, capita, purtroppo spesso, di trovarsi a gestire pazienti critici con tasso alcolemico ben al di sopra dei limiti consentiti dalla vigente normativa. Per legge il medico dovrebbe acquisire consenso informato scritto prima di sottoporre il paziente a esami strumentali che prevedano uso di mezzo di contrasto o a manovre invasive o a trasfusioni. Mi chiedo: con quel tasso alcolemico a disposizione, posso giudicare il mio paziente in grado di intendere e di volere? E qualora egli stesso volesse firmare le dimissioni volontarie, come gestire il problema? Ringrazio Lei per la cortese attenzione a me dedicata e lo staff del Vivi Roma per l’utile servizio offerto. Loredana Anzitutto La ringrazio per l’interessante quesito posto nonchè per aver utilizzato questa rubrica. Dalla circostanza dell’assunzione di alcool in quantitativo superiore ai limiti imposti dalla vigente normativa in tema di circolazione stradale discendono problematiche conseguenziali sia per il medico chiamato a prestare le debite cure, sia per il paziente stesso che, in virtù degli accertamenti sanitari, si troverebbe a dover rispondere dell’illecito. E’ bene individuare i limiti imposti dalla normativa

(art. 186 C.d.S.), oggetto di emendamenti nel corso del tempo in chiave di inasprimento delle sanzioni: non è prevista alcuna sanzione in caso di accertamento di un tasso alcolemico non superiore a 0,5g/l; in caso di tasso alcolemico superiore a 0,5 g/l ma non superiore a 0,8 g/l è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa; in caso di riscontro di un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l ma non superiore a 1,5 è prevista l’ammenda da euro 800 a euro 3.200 e l’arresto fino a sei mesi, oltre alla sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno; in caso di accertamento di un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l, è prevista l’ammenda da euro 1.500 a euro 6.000, l’arresto da sei mesi ad un anno, oltre alla sospensione della patente di guida da un anno a due anni. Se il fatto è avvenuto in orario notturno, dopo le ore 22 e prima delle ore 7, e/o se il conducente ha provocato un sinistro sono previste delle aggravanti. Il codice penale, all’art. 91, individua nell’ubriachezza una causa di esclusione dell’imputabilità solo se derivata da caso fortuito o da forza maggiore; in caso di ubriachezza non piena ma, tuttavia, idonea a diminuire la capacità di intendere e volere senza escluderla totalmente, è prevista una diminuzione di pena. Ma questi principi non sono applicabili per la guida in stato di ebbrezza. Rispondendo solamente al quesito posto, dovrei concludere che è compito del sanitario, valutati gli aspetti clinici, la capacità del paziente di orientarsi nel tempo e nello spazio e le risposte agli stimoli (utilizzando il Glasgow Coma Score), determinare lo stato di coscienza o di incoscienza, quindi stabilire la capacità o l’incapacità di intendere e volere. Ovviamente, in questa sede si tratta solo di una incapacità di intendere e di volere assolutamente temporanea, non certo di condizioni necessitanti il ricorso a forme di tutela (interdizione, inabilitazione o amministrazione di sostegno). Il sanitario è tenuto a svolgere tutte le analisi strumentali e di laboratorio al fine di tutelare la salute e l’incolumità personale del paziente sottoposto alle cure. Dagli accertamenti clinici eseguiti derivano le conseguenze penali proprio in ordine alle ipotesi contemplate dall’art. 186 C.d.S. in quanto i prelievi e gli accertamenti devono essere eseguiti dal personale medico nell’ambito dei normali protocolli del Pronto Soccorso, non rilevando in alcun modo il consenso, agendo il personale sanitario non in veste di ausiliari di polizia giudiziaria (come sarebbe nel caso in cui l’interessato non necessitasse di cure). Come ha avuto modo anche di ribadire la Corte di Cassazione, i risultati del prelievo ematico, effettuato durante il ricovero presso una struttura ospedaliera pubblica a seguito di incidente stradale, sono utilizzabili nei confronti dell’imputato per l’accertamento del reato di guida in stato di ebbrezza, trattandosi di elementi di prova acquisiti attraverso la documentazione medica e restando irrilevante, ai fini dell’utilizzabilità processuale, la mancanza del consenso (Cass. Pen., Sez. IV, 46988/2011). Da ultimo, è appena il caso di rammentare che il rifiuto a sottoporsi ad alcoltest comporta l’applicazione del regime sanzionatorio previsto in caso di accertamento di un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l.


www.viviroma.tv

57 _Viviroma Magazine

vrmag DUBAI EXPO EVENTS

A maggio 2014 parte un nuovo progetto chiamato "Dubai Expo Events" in collaborazione con Radio Radio by Night Roma 104.5 In diretta tutte le notti da 00:00 alle 03:00 il Dubai Cafe in Via Tiburtina 1431 ospiterà eventi programmati per tutto il mese: • Da giovedì 8 a domenica 11 maggio presente all'interno del Dubai Café “Mikado Accademy” “Le Muà Make Up” “Rome Wedding Events” • Venerdi 9 maggio ospite la scuola “Nail Accademy” • Sabato 10 maggio evento indiano con l'organizzazione “Bollywood Indian Dancer Coreographer” • Domenica 11 maggio evento di beneficenza per associazione Arcobaleno Solidale con freestyle battle rap. • Venerdi 16 maggio evento dedicato alla creatività con l'accademia “Officine d'Arte” e il talent Artebastarda • Sabato 17 maggio evento dedicato alla fotografia d'autore con la scuola "officine fotografiche" e tanti altri eventi... Con gli ospiti del talent di Radio Radio by Night Roma e le cover band!


Viviroma Magazine_ 58

www.viviroma.tv

fuoriporta di paola massari*

Mercatini, sagre e fiere Maggio VIVIROMA\ E DINTORNI Carissimi lettori, tutte per voi le nuove selezioni per il nostro nuovo appuntamento… non solo mercatini ma anche suggerimenti per visitare la nostra affascinante Capitale… non so se capita anche a voi, ma spesso mi ritrovo a visitare città lontane quando invece mi accorgo che molti luoghi della nostra Roma, sono per me ancora sconosciuti… chissà che non raccolga in prima persona il suggerimento!

Ven 02, Sab 03 maggio Marino “Bungee Jumping” al Palaghiaccio. Lanci da quaranta metri con gru e mercatino di oggettistica ed artigianato. Spazio baratto e scambio giochi bambini. Info: 3290130412 - 3386755907 Ven 02, Sab 03 e Dom 4 maggio Campagnano “Festa del Baccanale” invitati a degustare le migliori produzioni del territorio, realtà di nicchia ed eccellenze agroalimentari, insieme ad un variegatissimo e preziosissimo artigianato artistico, dalle minuterie a vere e proprie opere d'arte - troverete prodotti alimentari alternativi, naturali, biologici, a chilometro zero e rinomate tipicità locali. Appuntamento sabato con le belle Cene in cantina nel borgo medievale, dove magica è l'atmosfera delle tavole allestite dai contradaioli nelle piazze e nei vicoli., ci si abbuffa e soprattutto si brinda, tra

cori e bandiere delle Contrade che vivono così la notte della vigilia del Palio. L'antico Palio delle Contrade, tradizionale disfida a dorso d'asino per la conquista del prestigioso drappo, si corre domenica: lo precede il corteo storico, composto da oltre quattrocento contradaioli che innalzano il gonfalone ed accompagnano l'asino che correrà il Palio con il proprio fantino, in un suggestivo Borgo Paolino imbandierato dagli stendardi ed arricchito dalle esibizioni degli sbandieratori e tamburini di Cori. Info 320.5560389 06.9044263 Dom 4 maggio Roma “La Centrale Montemartini” Passeggiata nella città industriale: il quartiere Ostiense . In particolare il percorso si concentrerà sulla via Ostiense e sulle fabbriche esistenti. Si inizierà dalla Centrale Elettrica, dedicata a Giovanni Montemartini. Si proseguirà lungo la via Ostiense per soffermarsi sui Mercati Generali e sulla loro attuale riqualificazione, in seguito si parlerà dell'area dei Gazometri e delle loro adiacenze percorrendo la via del Commercio. Questo permetterà anche di parlare dello storico stabilimento della Mira Lanza, avvistabile al di là del fiume. La passeggiata proseguirà in via del Porto Fluviale, per analizzarne la sua originale funzione e l'attuale riqualificazione, e si concluderà

n d d 1 I

S G d a o v s d d o i c 9


www.viviroma.tv

nel Piazzale Ostiense, davanti la storica stazione di stampo razionalista. Appuntamento alle 10:00 davanti l'ingresso della Centrale in via Ostiense n. 106, durata: 3 ore circa, posti limitati, offerta libera. Info: 329.9740531 Sab 10 e Dom 11 maggio Roma “Antiquariato” Giardini di Corso Francia, incrocio Cassia Flaminia, dalle 10:00 alle 20:00. Una ristretta selezione di antiquari provenienti da diverse regioni d'Italia offriranno al pubblico la possibilità di "scoprire veri e propri tesori", antichi mobili, dipinti, stampe, sculture, ceramiche, oggetti d'arredo, opere d'arte di pregio, spesso firmate da grandi maestri, capaci di soddisfare le ambizioni di qualsiasi collezionista o di un occasionale appassionato, desideroso di impreziosire la propria dimora, in un viaggio senza confini nell'arte e nella storia antica. Info: 393 9862023

Sab 10 e Dom 11 maggio Roma “Open House Roma 2014” è un evento annuale che in un solo week end consente l'apertura gratuita di centinaia di edifici notevoli per le peculiarità architettoniche e artistiche, e che, a differenza di iniziative simili, rivolge particolare attenzione oltre che al patrimonio storico, anche e soprattutto a quello moderno e contemporaneo, fino ad aprire la visita anche dei cantieri della città in trasformazione. Le visite guidate, effettuate dai progettisti stessi, dagli studenti di architettura delle facoltà di Roma e dai cultori dell'architettura, permetteranno ai cittadini di scoprire il patrimonio nascosto della capitale: quegli spazi che per la loro quotidiana funzione o per mancanza di occasioni non sono aperti alla fruizione pubblica. Per il programma Info: 06 4556 3543 info@openhouseroma.org www. openhouseroma.org

59 _Viviroma Magazine

Dom 11 maggi Palombara Sabina “Mercatino dell’Artigianato” Viale XXIV° maggio. Un tuffo nel passato per riassaporare le vecchie tradizioni e i sapori ormai persi negli anni...pizzi merletti...legno, maglia...cesteria... Idee creative ed originali tutte rigorosamente realizzate con pazienza dagli artigiani locali Dom 11 maggio Roma Capannelle “Mercato Contadino” dal produttore al consumatore. Sarà possibile acquistare prodotti freschissimi di qualità - certificati biologici e non, alcuni igp, dop, doc ortofrutta appena raccolta, olio e vino, latte e formaggi freschi, stagionati di pecora, mucca, bufala e capra, pane lavorato con la pasta madre, carne, porchetta d'Ariccia, uova di galline che razzolano all'aria aperta, confetture e


Viviroma Magazine_ 60

www.viviroma.tv

Dom 11 maggio Colleferro “Passeggiando tra i Sogni” viale XXV Aprile dalle 08:00 alle 20:00. Antiquariato, Modernariato, Brocantage, Vintage Collezionismo e Artigianato. Info: 347.3638993 Dom 11 maggio Guidonia “La Fiera del Lago” Mostra mercato presso la " Fattoria di Nonna Patty " -Via Colle Nocello 15, dalle 09:00 alle 19:00. Diversi gli espositori presenti che esporranno oggetti frutto del gusto e della creatività delle loro abili mani che non mancheranno di attrarre e stupire i visitatori in cerca di novità : decoupage, ceramica, bigiotteria lavorata a mano, tessuti curati e cuciti dalle ormai rare sarte; ed inoltre lavorazioni in legno , in ferro battuto , quadri tele , usato e molto altro. Info: 345 9260662 robertopapes@hotmail.it Sab 17 e Dom 18 maggio Tolfa “Festa di Primavera” La festa si svolgerà nel centro storico di Tolfa dove sarà possibile degustare prodotti tipici locali, visitare un mercatino, mostre di pittura, di fotografia, laboratori e giochi per i bambini ed inoltre partecipare al concorso di poesia rivolto ad

adulti e bambini. Info: 076693350 fiorellaschinoppi@alice.it Dal 17 al 19 maggio Roma “Culinaria” presso il Mercato rionale coperto di Garbatella, Via Francesco Passino s.n.c. E’ un evento dedicato al food aperto al grande pubblico, luogo d'incontro tra chef, produttori, ristoratori e operatori del settore. Si potrà assistere ai cooking show di grandi chef, acquistare prelibatezze direttamente dal produttore e assaggiare il miglior street food. Info: 328 058.65.36 info@ culinaria.it Dom 18 maggio Roma Capannelle “Mercato Contadino” dal produttore al consumatore. Via Appia Nuova 1245. 8,30 alle 17,00 Info: 389 8830642 info@mercatocontadino.org Dom 18 maggio Grottaferrata “Grottantiquaria” Corso del Popolo (Centro Storico). Antiquariato, collezionismo, modernariato, oggettistica, curiosità d'altri tempi. Dal 30 maggio al 01 giungo Passoscuro “Sagra della Tellina” La manifestazione sarà dislocata nelle tre piazze principali del paese, al fine di regalare ai cittadini e turisti, di tutte le fascie d'età, tra giorni di festa, musica, giochi, intrattenimento di vario genere (giocolieri, comici, teatro) e quanto altro. Dal 30 maggio al 02 giungo

Roma “Festival dell’Oriente” alla Fiera di Roma, Via Portuense, 1645/647. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo ed avvincente susseguirsi di show, incontri, seminari ed esibizioni. Info: 339 3766746 angela@ festivaldelloriente.net Dal 31 maggio al 02 giungo Santa Marinella “Florevent” La mostra mercato si rivolge ad un pubblico di appassionati sia dilettanti che professionisti ed offre la possibilità di spaziare dalle piante più originali e rare, dai meravigliosi e profumati fiori di stagione all'artigianato e all'arredo giardino. Agrumi, pelargoni, erbe aromatiche, lavanda, orchidee… "Florevent" sarà un angolo di paradiso che darà a tutti l'opportunità di ricreare armoniosamente il contatto visivo e olfattivo con la natura che in questo periodo dell'anno si mostra a noi in tutta la sua bellezza. Info: info@florevent.it Dom 31 maggio Roma “Storie ed Intrighi di Palazzo” visita di Castel Sant’Angelo. Il Castello oggi è il frutto di vaste modifiche e di stratificazioni che hanno alterato profondamente la forma e la struttura originaria e non è semplice comprenderne il percorso, reso ancora più intricato dai numerosissimi ambienti quali rampe, corridoi, cortili, terrazze, scale, sale grandi e piccole e cappelle, che si susseguono uno dietro l'altro in un labirintico concatenamento. Il fascino del Castel Sant'Angelo risiede anche in questo, in una continua scoperta di ambienti diversi, dalla suggestiva rampa un tempo percorsa dal corteo funebre al cortile rinascimentale, dalle tetre prigioni alle splendide sale affrescate, dalla cella funeraria al terrazzo che si apre sulla città di Roma. Appuntamento: Lungotevere Castello n. 50 - Roma, davanti l'ingresso ore 16:30 Info: 329.9740531

Mercatini, sagre e fiere Maggio

marmellate, miele, dolci da forno, farine e legumi, fiori e piante, cioccolata dei frati trappisti, birre artigianali.... Via Appia Nuova 1245. 8,30 - 17,00 Info: 389 8830642 info@mercatocontadino.org


www.viviroma.tv

61 _Viviroma Magazine

vrmag solidarietà LA “RACE FOR THE CURE” COMPIE 15 ANNI Dal 16 al 18 maggio a Roma, al Circo Massimo, torna la tre giorni di salute, sport e benessere per la lotta ai tumori del seno con Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi Dal 16 al 18 maggio a Roma, nello splendido scenario del Circo Massimo, torna l’attesissimo appuntamento primaverile della Capitale con la “Race for the Cure – tre giorni di salute sport e benessere”, la celebre corsa e passeggiata di solidarietà di 5km organizzata dalla Susan G. Komen Italia per sostenere la lotta ai tumori del seno e promuovere uno stile di vita sano. Dai 5000 partecipanti dell’edizione di esordio del 2000 agli oltre 55.000 del 2013, la Race for the Cure si appresta a celebrare il quindicesimo anniversario con una edizione che si preannuncia indimenticabile e ricca di attività per tutta la famiglia, con la presenza di tante personalità ed ospiti di eccezione come le madrine dell’evento Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi. Protagoniste della manifestazione, che si propone di raccogliere fondi e sensibilizzare l’opinione pubblica sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce, sono da sempre le “Donne in Rosa”, le donne che stanno affrontando o hanno sconfitto

il tumore del seno e che partecipano alla Race for the Cure indossando una speciale maglietta rosa come testimonianza coraggiosa e positiva nei confronti della malattia. Con i fondi raccolti dalla Race for the Cure 2014, la Komen Italia erogherà le risorse necessarie per avviare numerosi progetti di educazione, prevenzione e cura del tumore del seno. Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi


Viviroma Magazine_ 62

www.viviroma.tv

vrmagarte Particolari degli edifici

a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

Piazza Mincio

… Il mix fantastico tra greco antico, romano, barocco, medievale e art nouveau distingue profondamente il quartiere da ogni altra zona di Roma e si ha la netta sensazione di essere arrivati in un posto dalla bellezza bizzarra…

Le piazze di Roma / Piazza Mincio e il Quartiere Coppedè

Piazza Mincio è il fulcro centrale del quartiere Coppedè, un angolo di Roma del tutto inaspettato, in zona Trieste. Il quartiere fu progettato dall’architetto Coppedè, da cui deriva per l’appunto il nome, nei primi decenni del 1900, su commissione della Società Anonima Edilizia Moderna. Il mix fantastico tra greco antico, romano, barocco, medievale e art nouveau distingue profondamente il quartiere da ogni altra zona di Roma e si ha la netta sensazione di essere arrivati in un posto dalla bellezza bizzarra che poco ha a che fare con le monumentali architetture dell’imperialismo romano. Grazie alla particolarità delle costruzioni è stato usato anche come ambientazione per una serie di film, come ad esempio Inferno e L’uccello dalle piume di cristallo di Dario Argento, ed è anche un’attrazione per quella fetta di turismo che non si vuole fermare al Centro Storico di Roma, ai suoi palazzi straordinari o alle sue chiese e che vuole uscire dal selciato classico degli itinerari di Roma. L’ingresso al quartiere è rappresentato da un grande arco che congiunge due palazzi e dove si può ammirare

u B R c d S l s d e r v c d


, e

www.viviroma.tv

63 _Viviroma Magazine

… Piazza Mincio è il fulcro centrale del quartiere Coppedè, un angolo di Roma del tutto inaspettato, in zona Trieste… Sulla piazza si affacciano i villini delle Fate, con il bellissimo mosaico rotondo in cui sono rappresentate le tre fanciulle suonatrici (lira, voce e chitarrino), la palazzina del Ragno, i palazzi degli ambasciatori su Via Dora ed il palazzo senza nome.

un grande lampadario in ferro battuto. Poco prima si trova un’edicola con una statua di Madonna con Bambino. Subito dopo entriamo in Piazza Mincio dove, al centro, troviamo la famosa Fontana delle Rane costituita da una vasca centrale con quattro coppie di figure ognuna delle quali sostiene una conchiglia sulla quale si trova una rana dalla quale zampilla acqua all’interno della vasca. Dal centro della fontana si innalza una seconda vasca il cui bordo è sormontato da altre otto rane. Sulla piazza si affacciano i villini delle Fate, con il bellissimo mosaico rotondo in cui sono rappresentate le tre fanciulle suonatrici (lira, voce e chitarrino), la palazzina del Ragno, i palazzi degli ambasciatori su Via Dora ed il palazzo senza nome. Alcune delle costruzioni, ricomprese nei 31.000 metri quadrati del quartiere, ricordano Firenze ed i suoi edifici ed anche Venezia, grazie alle decorazioni con mosaici e affreschi esterni. Passeggiando per il quartiere possiamo ammirare, inoltre, palazzi in stile barocco romano con stemmi reali, piccoli giardini, bassorilievi, mura dipinte, torri e loggette quasi come se si vivesse in un’atmosfera fiabesca, elegante e suggestiva, ma allo stesso tempo in tutto il contesto si contrappone un’atmosfera raccapricciante: un silenzio innaturale, strade per lo più deserte, l’assenza del nome dei proprietari sui citofoni. Tutto questo non poteva non attirare l’interesse di registi come

Dario Argento, come sopra citato, o anche Mario Bava che hanno usato Piazza Mincio ed i suoi palazzi come sfondo per la scenografia di alcuni loro film horror. Un piccolo aneddoto: si dice che nel quartiere Coppedè si trovi, per l’appunto, l’abitazione di Dario Argento, ma pare che nessuno sappia dove sia esattamente. Un mistero che rende ancora più suggestivo ed occulto l’ambiente.

E R R ATA C O R R I G E

Sul numero di aprile 2014, in questa stessa pagina, relativamente all’articolo dedicato alla new opening “La Base” è stato scritto erroneamente: “… Massimo Marino suggerisce la necessità di trovare un posto per poter mangiare durante la notte e viene l’idea di tenere aperta la cucina fino alle 5 del mattino…” La redazione si scusa per l’errore di tale affermazione in quanto l’ideazione e la realizzazione dell’apertura notturna è stata solo ed esclusivamente della proprietà del ristorante “La Base”.


Viviroma Magazine_ 64

www.viviroma.tv

professionedj DI ANDREA BELFIORE* ATTRICE, MODELLA, AFFERMATA E FAMOSA DJ, CI PARLA DEL MONDO CHE GIRA INTORNO ALLA CONSOLLE…

H

o contattato Nino per intervistar-

I S E N R O T LUCA

AA INTERVIST

i set dei DJ esto giornale qu a re ciga le poter al omento di fa i piacerebbe rò non è al m pe di sa lla co nu la rlo, parole e dei quali vi pa spiegabile a è ln co no as a ò ic pu . La mus ò che si le attuazione e à sostituire ci m tr co po lio re di eg a m ’ poss i DJ un po e er quanto se ne sc e i no rv co emoziona o aiutarvi a loro suoni ad i tare. Io poss a n rz co fo ro a lo ntità e un saranno urranno un’e persone, ma to od or pr es e Vi em si a. nuov lati as te e sempre i brani misce o, coinvolgen sa lavorano. Il m te ve at in do li a iv ca lo i ne narrat o ic re un lta ti rende darli ad asco differenza e la fa quindi ad an il e ite ch , am ne tr la passio o di anima , tore di tutto è re ette un pezz fa m di as tr ia ti gl e . Ch eatività e vo cr de an e riconoscibile E gr a. n ergi ai facendo, co te fonte di en lavoro che st in un’incessan a ic us m la trasformando rnesi… potevo muoveso di Luca To questo è il ca re i primi passi. su Radio Dimensione Suono. Poi la spola nei Quale genenegozi di dischi, Goodymusic, Best Record, Rere di musica ti ha inflenzato maggiorMix, DJ Service, Mix Up, dove potevo incontramente? re i DJs più grandi di me che raccontavano le Sicuramente per me gli anni ’80, sono stati loro storie... quelli dove ho costruito il mio lavoro. Cercavo Il primo disco che hai comperato? in tutti i modi di ascoltare più cose possibili e Credo sia stato l’album di Donna Summer I Restudiavo tutto e tutti per riuscire a imparare. member Yesterday del 1977. Ricordo con piacere i sabati che trascorrevo all’Hysteria per andare ad ascoltare il maestro Hai avuto un maestro o una persona a Trani, per poi magari cercare disperatamente cui ti sei ispirato e che stimi in modo di copiargli i cambi. Oppure incollato a alla raparticolare? dio aspettando la classifica di Faber Cucchetti Ho praticamente imparato da solo, ma forse,

M

Raccontami di te, di come è nata la tua passione per la musica… La mia passione è nata nei primi anni ’80, ascoltando i grandi successi degli anni ‘70. Mi sono subito innamorato del funky e di tutto il genere proveniente dai club americani. Ancora oggi mi vengono i brividi quando mi chiedono di suonare la musica di quel periodo. Come è iniziata la tua carriera di DJ? La mia carriera è iniziata nei villaggi Valtur, prima da fonico poi da disc jockey, alla pari. Poi, finalmente, con qualche rimborso, a Roma. Venivo chiamato per animare le feste degli amici. Si era creata una sorta di passaparola e così


-

-

o

,

www.viviroma.tv

se devo qualcosa a qualcuno, la devo a Peter Micioni che nell’88 con l’inaugurazione della discoteca Alien, mi ha dato la possibilità di esibirmi quando lui era stanco. Con lui ho imparato ad essere preciso, lui non sbagliava mai! Cosa è cambiato nel mondo della notte da quando hai iniziato? Parlando dei DJs, direi praticamente tutto. Prima c’erano i “residenti”, come lo sono stato io per tutta la vita, e un DJ veniva chiamato per la sua bravura anche se, come ha detto qualcuno più vecchio di me, era il locale che ti faceva diventare famoso: tu potevi essere il più bravo del mondo, ma se il locale era sfigato non ti ascoltava nessuno. Alcune volte invece DJ mediocri sono diventati famosi proprio perchè il locale andava tantissimo.

piacere che ti è accaduto durante i tuoi DJ set? Mah, forse nel ‘93/’94, al Piper. Erano quasi le 2, locale strapieno, un signore di una certa età viene in consolle, mentre intorno a lui tutti ballano e si scatenano, e con fare incuriosito mi chiede: “Scusi, quando comincia la musica?” Non ho saputo rispondere... Se non il DJ che lavoro avresti voluto fare? Vengo dallo sport e ho fatto l’ISEF, poi ho fatto per 13 anni il ristoratore, il DJ una vita. Non saprei veramente… Come ti definisci caratterialmente?

Quali sono gli ingredienti per una serata di successo? Oggi una serata deve necessariamente essere contemporanea, non solo nella musica ma anche nel modo. Non so quanta gente ascolti più i cambi, sono tutti appiccicati ai telefonini! Ho visto belle serate con musica deep dove nessuno ballava... Per me era inconcepibile, ma era una bella serata, questo per farti capire… Hai un aneddoto buffo che ricordi con

te. Poi avere un buon look, che non guasta, propensione alle pubbliche relazioni e infine il rinnovamento continuo. Che musica prediligi per le tue serate? Ora faccio veramente un mischione, passo dall’house alla commerciale dei nostri giorni agli anni ’90, poi a un mash-up dei 2011 e poi ancora ‘90. Funziona bene, piuttosto impegnativo, ma riesco a prendere il vecchio pubblico ed il nuovo. Il DJ con il quale hai collaborato che ti è rimasto più a cuore? Sono due: Peter Micioni e Claudio Casalini. La frase che più ti rapppresenta? “C’avrai 2 lire ma fai ‘na vita...” Al contrario di tanti tuoi colleghi non hai un nome d’arte, perchè? Sul nome d’arte non so, erano tutti cosi. Ha sempre suonato bene, tutti i flyer con il mio nome sopra mi piacciono... Dài, ora non dire che sono presuntuoso!

Come dovrebbe essere il locale dei tuoi sogni? Il locale dei miei sogni dovrebbe essere com’era il Tattou di Fregene del 1989, tanta bella gente che voleva divertirsi, dal lunedi al sabato dalle 22 alle 4, tutti i giorni, dove ogni componente del locale era al posto giusto nel momento giusto, DJ, band, barman, security, ballerini e soprattutto la musica. Liberi di suonarla, come una macchina di Formula 1 perfettamente assemblata. Direi come il famoso Studio 54 di New York. All’estero ci pensi o preferisci lavorare in Italia? Ho lavorato all’estero solo per eventi privati, Marrakesh, Svizzera, Francia. Penso che per suonare all’estero devi essere bravo con le produzioni, vedi DJs come Scavo, Marchi, Sartini, Gaudino.

65 _Viviroma Magazine

Cosa non indosseresti mai in una tua serata? Una canotta bucherellata, un calzino bianco corto, un completo color ruggine... Un mocassino bianco... Ahahah, quanti ne ho visti!

Sono una persona accomodante, ho sempre lavorato per la serata, difficilmente mi impunto. Però detesto la maleducazione, lì divento molto antipatico. Le prerogative di un buon DJ quali sono? Un buon DJ deve essere preparato musicalmente, indipendentemente dal o dai generi, e deve avere una buona tecnica. Dovrebbe conoscere i fondamentali del nostro lavoro come per esempio saper mettere a tempo due dischi. Questo adesso spesso non succede (Traktor docet). Ma la cosa più importante è saper leggere la pista, tenerla sempre piena cercando però di non scadere qualitativamen-

Sei scaramantico? Hai un rito o un oggetto a cui non rinunceresti mai? Direi di no, non ho portafortuna. Però cerco di evitarmi rogne prima di una serata. Cerco di cenare vicino, il traffico, il parcheggio, cerco di evitare che le cose negative succedano. Ogni tanto devi pure essere pronto all’imprevisto. L’estate è ormai alle porte. Quale sarà secondo te il brano più suonato? Devo dire che Happy di Pharrel lo vedo bene. Forse nei club non la versione originale, del resto su Beatport si trovano delle versioni house interessanti. Dove possiamo venire ad ascoltarti? In questo periodo sto collaborando molto con il Piper di Roma. Sono stato residente lì dal ‘90 al ’93 e ritornarci fa sempre un certo effetto. E’ carico di storia, una sorta di tempio, sempre emozionante. Forse per certi aspetti il più bel locale del mondo.


Viviroma Magazine_ 66

www.viviroma.tv

radioelmi di federica elmi* * speaker radiofonica, presentatrice, voce ufficiale di “Viviroma Television” ci racconta l’universo che gira intorno alla radio.

“Lady/ Hear me tonite / cos my feelin is just so right” “lady” / Modjo

Betty Senatore vera Capital Lady

R c R d c d p v l n c v

A

mici di ViviRoma, questo mese è nostra ospite Betty Senatore, voce inconfondibile di Radio Capital. Betty è una di quelle conduttrici col “valore aggiunto”, cioè col potere di arrivare dritta al cuore di chi la ascolta: grazie al suo carisma, alla sua solarità e alla grande passione che nutre per il suo mestiere, sentirla parlare è sempre un gran piacere! Sintonizzatevi sui 95.5 FM ogni mattina e sono certa che la penserete come me! Questo mese Betty festeggia vent’anni di radio... Tanti auguri! Ciao Betty, come hai incontrato la radio? Qual è stato il tuo percorso “on air”? Ho cominciato a parlare alla radio 20 anni fa. Volevo fare l’attrice e avevo già passato due dei tre test per entrare al Centro Sperimentale. La radio però mi incuriosiva molto e per un po’ trascorsi i miei pomeriggi come “pubblico” a Radio Grifo, la radio di Grosseto, la mia città. Avevo una voglia matta di provare a condurre un programma e quando un giorno uno degli speaker ebbe un imprevisto, mi buttarono (il verbo non è casuale!) in onda. Da quella data sono passati tanti anni e tante radio. La voglia è rimasta la stessa! In seguito ho trasmesso a Radio Siena, poi a Lady Radio a Firenze. Contemporaneamente trasmettevo anche in un’altra piccola emittente toscana, Radio Sieve. C’è stato un periodo in cui lavoravo per ben tre radio! Dopo le prime esperienze ho mandato un provino a Radio Cuore e mi hanno

preso, ma dopo pochi mesi ne ho superato uno per Radio 2 e mi sono trasferita a Roma. Ho trasmesso alla Rai per cinque anni; nel 2005 sono approdata a Radio Capital. Attualmente conduci “Ladies & Capital” (ogni mattina dalle 10 alle 12) insieme a Silvia Mobili; come vivi l’esperienza della

b p u p i c r p t t f s n w

conduzione a due con una partner femminile? Raccontaci il vostro programma! Lavorare con Silvia è molto divertente. Siamo due persone molto diverse nei gusti: a lei piace il rock e la musica reggae, a me l’R’n’B; io sono una inguaribile romantica, lei è molto concreta. Però siamo molto solari e questo ci fa lavorare


www.viviroma.tv

Descrivi Radio Capital con tre aggettivi... Puntuale, accogliente, fedele. bene insieme. Il nostro è un programma nato perché il mio direttore Danny Stucchi ne voleva uno con sole donne: nessuno aveva ancora proposto una trasmissione condotta da due donne insieme, in un orario così importante; abbiamo cominciato quattro anni fa. Ci piace molto interagire con il pubblico, d’altronde le donne sono per natura molto curiose, perciò scegliamo un tema e cerchiamo il punto di vista degli ascoltatori. Ultimamente abbiamo creato una carta fedeltà, “Filadies card”, che permette a chi la scarica dal nostro sito di usufruire di sconti nei negozi affiliati: trovate tutte le informazioni su www.capital.it. Raccontaci un aneddoto divertente che ti è capitato mentre eri in diretta... Ricorderò sempre un episodio accaduto quando trasmettevo per Radio Grifo: a quei tempi, il conduttore che iniziava i programmi la mattina doveva girare una manopola che permetteva il passaggio dalla “vecchia” bobina alla diretta. Una volta mi dimenticai di spostarla e, finita la bobina, la radio non trasmise più nulla. Ad un tratto alcuni ascoltatori mi chiamarono preoccupati perché credevano che fosse saltato qualche ponte e invece ero stata solo molto distratta.

Da ascoltatrice, che tipo di radio ti piace? A me piacciono tutti i tipi di radio a parte quelle sportive, ma solo perché non sono una gran tifosa! Ascolto di tutto perché chi lavora alla radio deve sentire anche cosa succede dalle altre parti ed essere continuamente aggiornato. Quando riesco ascolto anche emittenti straniere come la BBC o France Inter, per migliorare l’inglese o il francese.

67 _Viviroma Magazine

andare a controllare i bagni di qualsiasi posto e ci è venuta voglia di creare una specie di “tripadvisor” dei wc d’Italia. Non tutti i posti super chic hanno bagni bellissimi e curati... Lasceresti la radio per... Per niente. Vorrei farla fino a cent’anni, con la clemenza dei miei ascoltatori!

Un pregio e un difetto della radio di oggi... La radio di oggi è in continua evoluzione e internet, con i social network, dà la possibilità di avere anche quella “visibilità” che non c’è mai stata. L’importante è mantenere ogni radio il più possibile diversa dalle altre.

Che rapporto hai con la città di Roma? Il rapporto ultimamente è un po’ faticoso. Mi dispiace vedere che questa città sia sempre più sporca e trafficata. Se c’è da fare qualcosa per avere almeno una terza linea della metropolitana oppure i cassonetti puliti da cui non deborda sporcizia io lo faccio! Credo che tutte le decisioni prese finora siano state abbastanza inutili. È un peccato perché è veramente una delle città più belle del mondo!

Oltre alla radio hai un’altra grande passione: il teatro.. Quali punti in comune hanno queste due forme d’arte? In entrambi questi ambiti si lavora anche con la voce ed è importante saperla usare nel modo giusto, curando la dizione, i cambi di tonalità e il timbro.

Che consiglio dai a un giovane che nella vita vuole fare la radio? Ascoltare tutto, leggere tanto e informarsi di continuo. Non da ultimo invito a essere umili. Gli errori fanno parte della vita, quindi mai darsi per vinti ma prendere come spunto uno sbaglio per migliorare. Nessuno è nato “imparato”!

Hai da poco aperto un blog “potrebbeesserepeggio.blogspot.it”: le recensioni dei bagni d’Italia e del mondo. Come ti è venuta questa idea? E’ un gioco nato con una mia amica. Siamo solite

Grazie di essere stata con noi, chiudiamo con un saluto per i lettori di Viviroma Magazine... In bocca al lupo a ViviRoma e a tutti i lettori. Come dico spesso: “Daje sempre”!


Viviroma Magazine_ 68

www.viviroma.tv

tamtamdellanotte di henry pass* Performer romano apprezzato in Europa, collabora con il Viviroma Magazine decodificando con ironia i segnali della notte romana.

P

Il 25enne spagnolo che si è spogliato davanti la Venere del Botticelli aglii Uffizzi

asseri di prima battigia e passere da primo rosolìo, buon mese maggiolino a tutti voi da Henry Pass! E’ con “leggerezza” che voglio accompagnare le vostre prime “fuite” mattutine e pomeridiane nei lidi marini d’assolata (ahahaah) e per questo vi omaggio con ricercate news, bizzarre (tutte vere), dette in diretta su m2o. Eccovele e buona (anche) “ridacchica” lettura! 1) UNO STUDIO FINLANDESE HA INDIVIDUATO UNA CURIOSA CORRELAZIONE INVERSA tra il prodotto interno lordo di un paese e, e... E la dimensione media del pene degli abitanti! (Ahahahah!) Apparentemente -”riporta una breve di Adn Kronos salute”- all’aumentare del PIL diminuirebbe la dimensione del pene (e viceversa), ahahah! Logico, logico, se aumenta il pendolo diminuisce il pil, ahahah! Il grafico che mostra la correlazione,prevede diverse spiegazioni per questa correlazione, da uno sforzo “compensativo” degli uomini con un pene dalle dimensioni minori (che quindi si impegnerebbero di più per il successo economico), all’effetto di maggiori livelli di testosterone e di autostima sull’assunzione di rischi economici.Vedo il grafico, e’ un groviglio di linee rette (ahahah!) e in sintesi quelli ossessionati dal lavoro, e’ un dato, dovrebbero averlo piccolino, un pendolino via! 2) SE SIETE TRA COLORO CHE AMANO ABBRACCIARE IL CUSCINO DURANTE LA NOTTE, sappiate che da adesso potrete anche baciarlo! Dagli Stati Uniti (fonte Ansa) un’invenzione che farà felici tanti single. La designer Emily Kind, di 26 anni, ha inventato un cuscino con naso e bocca di gomma incorporati per permettere ai single di fare pratica ed imparare a baciare come si deve.I cuscini costeranno 31$, tuttavia Emily racconta che non tutti i suoi amici hanno reagito bene all’idea e lei stessa ammette che sono un po’ inquietanti ma decisamente molto efficaci! Han ragione i suoi amici a scappare; si inizia con naso e bocca sul cuscino, poi cosa attacchera’ sulla coperta, quale “cosone”? Ahahah! 3) NUDO DAVANTI ALLA VENERE DEL BOTTICELLI AGLI UFFIZZI. Forse colto dall’estasi di ammirare da vicino un’opera d’arte come la Venere di Botticelli agli Uffizi di Firenze, un 25enne spagnolo non ha esitato a spogliarsi e contemplare il dipinto nudo cospargendo il pavimento di petali di rosa gridando: “Questa è poesia, questa è poesia!”. E’ accaduto ieri pomeriggio (martedi 15 marzo),scrivono in un’ansa di martedi, sotto gli occhi attoniti di turisti e guide. Il giovane si è tolto maglia, pantaloni, calzini e mutande e ha assunto la stessa posizione in cui nella tela è ritratta la Venere.Ha poi fissato l’opera per un minuto e si è inchinato sopra un letto di petali di rosa che aveva prima gettato a terra. Fotografato, Miguel è stato bloccato dagli agenti di polizia che lo hanno scortato fuori. Bravo l’espaniolito, l’arte si comprende meglio in nudita’! 4) PARLIAMO DI INQUINAMENTO E DI DOVUTE CONSEGUENTI TROVATE. In Cina, (fonte Daily Mirror), solo tre delle settantaquattro principali città rispettano i limiti di inquinanti nell’aria. Addirittura, pensate alla gravita’ del problema, in diverse città sono stati installati dei distributori di aria pura. Le persone vanno al distributore, posizionano in bocca la maschera inalante ossigeno e “riprendono

f d Z m 5 s s LA a c M e 6 i e r c


www.viviroma.tv

iro-

i e o

-

,

a i

-

e i

e

o ,

. -

, e

fiato” dall’inquinamento. gli apparecchi, volendo, sono anche aromatizzati con profumi di montagna di varie stagioni. Il Daily Mirror ha intervistato un uomo mentre ne usava uno presente nella città di Zhengzhou: “L’aria è molto buona, ma il tempo è poco -ha dichiarato- Ho dovuto finire troppo presto, ma è stato bellissimo fino a quel momento”. Eeeeeh i disastri dell’uomo! ritorno alla naturaaaaaa! 5) UN’EPIDEMIA DECISAMENTE SINGOLARE HA COLPITO GLI ABITANTI DI KALACHI, un paese situato nel nord del Kazakistan. Le persone si sentono stanche e deboli, perdono la memoria, svengono e hanno costantemente molto sonno.I medici l’hanno definita “epidemia di sonno” (fonte LA PRESS) e la cosa inspiegabile è che gli infetti non abbiano alcuna parentela né hanno mai avuto a che fare l’uno con l’altro. Le analisi mediche non hanno trovato nulla di strano. Una delle tesi che si è fatta strada è che l’epidemia sia collegata alla presenza di miniere d’uranio nella zona. Mah! Gireremo questa news a quelli di Mistero di Italia uno, sperando che anche qui non c’entri un ectoplasma o un incontro ravvicinatoo del quarto, anche quinto, tipo, ahahah! 6) SCRIVERE SULLA TASTIERA CON LE DITA VI SEMBRA TROPPO SEMPLICE? Provate a farlo con il naso! Un ragazzo indiano di 23 anni è riuscito a battere un record molto originale. Dopo essere entrato nel Guinness World Record per aver digitato in soli 3,43 secondi l’intero alfabeto inglese, è riuscito a battere un nuovo primato. Ha digitato una frase composta da 103 caratteri, facendolo non con le dita ma... con il naso! Tutto è accaduto lo scorso settembre, quando il ragazzo ha provato

69 _Viviroma Magazine

a battere questo strano record detenuto da un cittadino dell’Arabia Saudita.Io lo vedo in foto, ha un bel patata-carota di naso, ahahah, lo credo che batte record, cos’altro ci fara’ mai con quell’attrezzo cyranico! Ahahaah! 7) BARBA O NON BARBA? E, nel caso, il tipo di barba influenza sicuramente il giudizio che si ha di un uomo. Uno studio compiuto da due ricercatori australiani (fonte Adn kronos salute) ha approfondito la questione.I ricercatori hanno mostrato ad un gruppo di volontari (uomini e donne) foto di diversi soggetti in quattro varianti: rasati, barba appena accennata, barba corta, barba lunga. E’ risultato che le donne considerano più attraenti gli uomini con la barba corta, e mettono tutti gli altri (rasato, barba cortissima, barba lunga) sullo stesso piano. Al contrario gli uomini sembra giudichino più attraenti gli uomini con la barba lunga, appena più che quelli con la barba corta, e staccati quelli rasati e quelli con la barba cortissima.De gustibus! 8) MANFARE TROPPI SMS FA MALE, al punto di accorciare la vita (eeeeeeeh!). Questo il clamoroso risultato di uno studio condotto dalla United Chiropratic Association (UCA) (fonte Ansa). Non proccupatevi, spiego meglio. A danneggiare la salute sarebbe la postura tipica con cui si scrivono i messaggi, specie da seduti: piegati in avanti e lo sguardo rivolto verso il basso, allo schermo del telefonino tra le mani. In questa posizione sarebbe impossibile fare respiri profondi e i polmoni vengono sottoposti a uno sforzo elevato, affaticando l’intero sistema cardiocircolatorio.“Non si tratta di allarmismo”, spiega la ricrcatrice Edwina Waddell. Passeri e passere mie, basta poco, digitate in posizione eretta con il telefono dinanzi agli occhi. Homo erectus, prima ancora che sapiens! Spero di avervi allietato, come scritto prima, l’eventuale prima assolata (ahahaha), dopo il ritorno all’inverno nei giorni di Pasqua. Vivete la vita come volete, dove volete, senza nuocere ad altri. Fosse per me ritorno alla natura assoluto, magari girando coperti solo da una foglia di fico. Ci si rivede qui il prossimo mesello e se volete ascoltatemi in onda con strabilianti news il giovedi notte su m2o con JOY (programmone cult house). Buona vita a tutti voi e passeratevi bene!


Viviroma Magazine_ 70

www.viviroma.tv

vrmagletture a cura della redazione // www.viviroma.tv

Gianluca Arrighi / “L’inganno della memoria”

«Il cadavere di una giovane donna viene ritrovato in un appartamento del centro di Roma. Il corpo presenta orribili mutilazioni, ma è stato ricomposto come per un macabro rituale. Elia Preziosi, enigmatico e scostante pubblico ministero, viene chiamato a indagare sul caso, ma ben presto quello che sembrava essere l’isolato gesto di un folle si rivelerà il primo di una serie di inquietanti omicidi collegati tra loro da una misteriosa e indecifrabile logica. Sullo sfondo di una Capitale assolata e distratta, Preziosi dovrà affrontare i demoni del suo passato prima di poter giungere alla scoperta della sconvolgente verità». Euro: 12.90 – Arnodest - Tot. pagine: 230

Gianluca Arrighi nasce nel 1972 a Roma, dove vive e lavora. Avvocato penalista di fama, è cultore di Diritto Penale alle università di Roma e Cassino. Considerato il maestro del legal thriller italiano, è autore dei romanzi Crimina romana (2009) e Vincolo di sangue (2012, rimasto per sei mesi in classifica nella top ten dei libri più venduti) oltre che di numerose novelle noir pubblicate da importanti quotidiani e settimanali.

Andrea Delogu - Andrea Cedrola / “La Collina”

Su quella collina non c’era nulla, solo una vigna non curata e un casolare abbandonato. Su quel pezzo di terra incolta Riccardo Mannoni ha costruito un mondo di salvezza e speranza. Rispettando le sue regole in Collina scoprirai la libertà del vivere in comune, una libertà diversa da quegli eccessi che diventano prigione. È questo che Riccardo promette a chiunque varchi quel cancello, la Collina può strapparti all’eroina e restituirti alla vita. Di quel regno Ivan è il figlio prediletto. Ha saputo guadagnarsi la fiducia di Riccardo, diventando il suo autista, la persona a cui affidare i compiti più delicati. In Collina Ivan ha conosciuto Barbara, inquieta e ribelle. Si sono innamorati e si sono sposati, dopo aver ottenuto il permesso di Riccardo. Perché è lui a decidere chi puoi amare e chi devi odiare. Valentina è nata e cresciuta in comunità, un giardino incantato immerso nel verde dove tutti hanno da dormire e da mangiare. Tutti lavorano e sono uguali, il denaro non esiste. Ma non tutti sanno, e molti fanno finta di non sapere, che da quel paradiso è impossibile scappare. Ci sono “gli angeli” per questo, chi ci prova viene ripreso e riportato indietro con qualunque mezzo, sempre. E la salvezza passa talvolta per l’umiliazione, le botte, le catene e le celle d’isolamento. Una cura che ha il sapore di una condanna. La Collina è un romanzo epico, la storia di una famiglia che si unisce a quella di tanti uomini e donne che hanno abitato quel mondo sperando di tornare alla luce. Euro: 18.00 – Fandango - Tot. pagine: 376

Andrea Delogu è nata a Cesena. Vive oggi a Roma dove coltiva l’amore per la musica e lo spettacolo. Conduce, recita e scrive. Ha trascorso i suoi primi dieci anni di vita in una comunità di recupero da cui trae ispirazione l’intera vicenda del suo primo romanzo La Collina.

Andrea Cedrola è cresciuto ad Agropoli, ha studiato a Bologna e vive a Roma. Scrive per il cinema. Ha 33 anni. La Collina è il suo primo romanzo.


www.viviroma.tv 71 _Viviroma Magazine

Fernando Maria Cornet / “Meditazioni sui misteri”

“Nel suo commento al Cantico dei Cantici, San Bernardo di Chiaravalle diceva ai suoi monaci che la grandezza e meraviglia per eccellenza consiste nell’essere ministro di Cristo e dispensatore dei misteri divini. Proprio a questo è indirizzata la presente raccolta di alcune omelie domenicali e festive, cioè a offrire e a dispensare i misteri divini. Il nodo fondamentale di tutto il libro è il Mistero, ossia Dio stesso, la dimensione inesauribile della sua rivelazione e la profondità insondabile della sua grazia. Tuttavia questo Mistero divino è considerato anche in una multiforme diversità, perché la rivelazione divina e la donazione della grazia, manifestano dei Misteri divini: contemplando infatti Dio in se stesso troviamo anche Cristo Gesù, la Chiesa, Maria Santissima e il Cristiano. Ognuno di questi misteri divini è intimamente legato agli altri, e lo sono talmente che non possono essere né contrapposti gli uni gli altri né staccati gli uni dagli altri senza produrre un gravissimo danno”. Euro: 20.50 - Edizioni Il Faro - Tot. pagine: 413

Don Fernando Maria Cornet, Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, è uno studioso dell’antichità cristiana. Ordinato sacerdote nel 1992, svolse un’intensa attività accademica e pastorale in diverse diocesi argentine. Trasferitosi a Roma nel 1999, s’impegnò profondamente nelle attività pastorali in qualità di cappellano ospedaliero, collaboratore parrocchiale, confessore in varie comunità religiose e predicatore di Esercizi Spirituali in diverse diocesi italiane. Presso l’Istituto Patristico “Augustinianum” ottenne nel 2002 la Licenza in Teologia e Scienze Patristiche e nel 2004 il Diploma di Specializzazione. È autore di diverse pubblicazioni, tra cui: Epifania di Gesù Cristo (2009), Saggi Patristici (2010), COSAS DE FAMILIA. Historia Geneal_gica de los Cornet del Tucumán (2011). Dal 2011 svolge il suo ministero nell’Arcidiocesi di Sassari, in Sardegna.

Gilberto Corbellini, Mauro Capocci / “Le cellule della speranza Il caso Stamina tra inganno e scienza”

Quindici anni dopo la vicenda che vide protagonista Luigi Di Bella, con il caso Stamina l’Italia si è nuovamente trovata alla mercé di falsi profeti. Questi, facendo leva sulle sofferenze dei malati e dei loro parenti, e sfruttando una diffusa e generale ignoranza, sono quasi riusciti a destabilizzare le regole più avanzate della medicina e della scienza, mettendo a rischio il funzionamento stesso del Servizio Sanitario Nazionale. In Le cellule della speranza alcuni esperti e protagonisti della battaglia civile condotta contro le manipolazioni politiche del caso Stamina hanno ricostruito l’intera vicenda, inquadrandola alla luce di quanto oggi succede all’estero, dove ricerca e sperimentazione clinica sono impegnate ad approfondire le conoscenze sulle cellule staminali. Contributi di Paolo Bianco, Mauro Capocci, Elena Cattaneo, Gilberto Corbellini, Rossella Costa, Pino Donghi, Michele De Luca, Valentina Mantua, Graziella Pellegrini. Perché le cellule staminali sono diventate il nuovo santo Graal della medicina? Che cosa è successo davvero nel caso Stamina? Chi sono Davide Vannoni e Marino Andolina, e come mai dietro di loro si muovono consistenti interessi economici? Euro: 13.00 - Codice Edizioni - Tot. pagine: 266


VRMAG LAPOSTA DELCUORE a cura di Antonio Jorio / scrivi a: antoniojorio@viviroma.tv protagonista di ”Uomini e Donne” su Canale 5

Antonio Jo

rio

Sicuramente al padre di tuo figlio, come del resto

Io, tu e la… ex!

“C

aro Antonio, non so bene perché ti stia scrivendo, probabilmente dopo averle provate tutte, sento la necessità di conoscere anche il tuo punto di vista. Ho pensato di prendere strade mai percorse ed alla fine non essendo riuscita a tirare fuori un ragno dal buco, ho pensato a te per avere un consiglio “maschile” che possa aprirmi la mente. Frequento da otto anni un uomo separato. L’ho incontrato subito dopo la rottura del suo matrimonio e strada facendo abbiamo avuto un figlio: Andrea. In seguito abbiamo deciso di regolarizzare la posizione del bimbo, dal punto di vista civile, ma di matrimonio, per regolarizzare anche il nostro rapporto, neanche a parlarne. Per ora sorvoliamo su questo argomento, probabilmente anche la paura, il timore di una seconda disfatta lo ha sensibilmente frenato. Il problema più grande è la sua ex moglie sempre fra i piedi, come fosse una fastidiosa zanzara o come sostiene lui, un’amica fidata: questo m’infastidisce parecchio. Sono almeno due anni che le liti vanno avanti senza soluzione di continuità, per i suoi rapporti idilliaci con questa donna. Nonostante lei abbia una relazione duratura con un altro uomo, a me danno fastidio alcuni suoi sotterfugi, per cercare di tenere celata questa specie di relazione amicale. L’ultimo fatto accaduto, cioè il motivo che mi ha portato a rompere con lui facendo la separata in casa, è quando ho scoperto che vorrebbe aprire un ristorante in società con lui. A quel punto non ce l’ho fatta e l’ho lasciato. Tu che dici sbaglio? ”. Lettera firmata

alla gran parte di noi uomini, non piace litigare, bisticciare o dialogare animatamente. Confrontarsi con una donna non significa sfinirsi in liti infinite. La nostra paura è proprio questa, arrivare a casa dopo una faticosa giornata e trovare un qualcosa d’invisibile muoversi nell’aria, ma tangibilmente presente. Quando il tuo uomo si mette a sedere sulla poltrona, per non discutere farebbe qualsiasi cosa e ti direbbe qualsiasi bugia: che a te non faccia piacere è intuibile, ma che sia così è un dato di fatto. Nascondere alcuni particolari, sbagliato o giusto che sia, succede, non è edificante ma accade. Ad esser sinceri è accaduto anche a me di tacere per evitare discussioni. Sei tu che hai portato il tuo uomo a mentire: secondo me lui lo ha fatto solo per quieto vivere. Devi lavorare sulla tua gelosia nei confronti della ex moglie: invito, e non smetterò mai di farlo, tutti i gelosi a fare un passo indietro. La gelosia rovina i rapporti, dobbiamo eliminarla dalla nostra quotidianità. Vai da una psicologa e fatti dare una mano. Ma ti è mai venuto in mente che se non fossi mai stata gelosa della sua ex ora saresti ancora con lui? Magari a stretto contatto di gomito anche con lei e durante il lavoro avresti potuto guardarla pensando: “Te lo volevi riprendere e non ci sei riuscita, anzi sai che ti dico non ci riuscirai mai!”. Invece così rompendo il rapporto con il tuo uomo hai fatto il gioco della sua ex. Basta con queste gelosie devi andare oltre…altrimenti s’impantaneranno tutte le tue storie. Non puoi far ragionare i tuoi uomini con la tua testa, devi lasciare libero arbitrio a chi, di volta in volta, ti starà vicino. L’unica cosa consentita in un rapporto sentimentale è l’amore, niente altro. Amalo evitando gelosie e vedrai il cambiamento repentino del tuo rapporto: hai detto di averle provate tutte, cosa ti costa diventare amica della moglie, facendo una prova in più? Un proverbio dice più o meno così: “Gli amici lontani, i nemici vicinissimi.”

… L’UNICA COSA CONSENTITA IN UN RAPPORTO SENTIMENTALE È L’AMORE, NIENTE ALTRO. AMALO EVITANDO GELOSIE…


vrmag oroscopo a cura di Francesca Badini - www.ladyfrancine.it

ariete

21-03/20-04 Ariete SIMONA VENTURA 1 APRILE

Luna nel segno nei gg 24/25 del mese, vi renderanno inclini ai piaceri, a darvi quella verve frizzante per cui sarete ricercati, e questo grazie anche a Mercurio in Ariete nei giorni centrali del mese, che vi daranno grinta e voglia di muovervi e Urano sul segno da tempo, vi sostiene negli imprevisti e nelle scelte improvvise. Il 26 maggio avrete Luna, Mercurio e Urano congiunti: possibili colpi di fulmine. Una situazione che dura poco: Luna e Mercurio sono pianeti veloci, bisogna cogliere al volo questo momento magico.

toro

21-04/20-05 TORO VALERIA MARINI 14 maggio

E’ ancora il favorito. Fino al 20 del mese ha la Luna congiunta al segno nei gg 26/27/28: sarete più che mai amabile e incline ai sentimenti e ai rapporti con gli altri. Inoltre fino all’8 anche Mercurio è in Toro, e quindi i contatti, gli spostamenti, le comunicazioni saranno più che mai agevolate nella prima decade del mese. Inoltre a fine mese sarà presente anche Venere in Toro, e sarete più che mai affascinanti e inclini all’Eros.

cancro

22-06/22-07 cancro TOM CRUISE 3 luglio

Luna congiunta nei gg 4/5 sul segno, che vi renderanno amabili e meno lunatici del solito. Il 31 poi Luna e Mercurio saranno congiunti sul vostro segno e la vostra atavica pigrizia lascia il passo ad un buon movimento e a spostamenti, anche piacevoli come gite d’arte, mentre Il 4 maggio Luna e Giove saranno congiunti sul vostro segno, non esclusi colpi di fortuna o cambiamenti positivi nell’aspetto fisico.

maggio leone

23-7/23-8

Luna congiunta al segno nei gg 6/7/8 vi renderà morbidi e concilianti, disposti ai sentimenti, alla cura del corpo, ma non durerà molto in quanto andrà in Toro a fine mese, e ritornerete ad essere più nervosi, qualcosa vi disturberà anche nei rapporti di coppia. Anche Mercurio in Toro, vi ostacolerà un po’ i movimenti e i contatti con gli altri. Venere vi darà un po’ di verve in Ariete nei giorni centrali del mese, sarete focosi e grintosi, e Urano in Ariete da tempo, vi sosterrà negli imprevisti mentre Saturno in quadrato, da tempo, vi renderà meno lucidi nelle scelte.

leone JENNIFER LOPEZ 24 LUGLIO

vergine

24-08/22-09

Momento di calma piatta. La Luna nel segno nei gg 9/10 vi darà la fantasia nei sentimenti e voglia di romanticismo, anche se Venere nei Pesci nei primi giorni non vi farà ottenere ciò che desiderate veramente e vi saranno un po’ di incomprensioni familiari. A fine mese andrà in Toro e vi sarà una schiarita. Nettuno e Plutone a favore vi aiuteranno nei cambiamenti, e nella creatività: forse vero punto a vostro favore in questo periodo.

vergine SOFIA LOREN 20 SETTEMBRE

segnodelmese gemelli 21-05/21-06

La Luna è congiunta al segno nei gg 1/2/3 del mese e anche a fine mese nei gg 29/30. Dopo il 20 subentra anche il Sole nel segno: i sentimenti saranno il vostro forte e sarete molto equilibrati perché le forze maschili e femminili (Sole/Luna) vi saranno a favore. Anche Venere, in Ariete dal 4 in poi del mese, vi vedranno davvero participi e con il vento in poppa nei rapporti di coppia. L’11 maggio Marte e Venere faranno opposizione è probabile che vi siano un po’ di attriti nei rapporti di coppia…

gemelli nicole kidman 20 giugno


o 2014

bilancia

capricorno

La Luna sarà congiunta nel segno nei gg 11/12/13 del mese, rendendovi più aperti e concilianti con gli altri e con i sentimenti, e anche il Sole in Gemelli dal 21 in poi del mese, vi aiuterà a riprendere tonalità e grinta aiutati in questo anche da Marte congiunto al segno già da un po’ di tempo. Anche per voi l’11 maggio sarà un giorno importante, in quanto Luna e Marte saranno congiunti sul vostro segno rendendo più equilibrato il rapporto di coppia ma anche più dinamico.

Il momento non è dei migliori in questa primavera: soprattutto a fine mese poi ci sarà un blocco notevole da superare quando avrete, Luna, Mercurio, Giove tutti opposti al vostro segno: la vostra emotività dovrà superare una prova veramente difficile; per fortuna che Luna e Mercurio sono veloci ed è possibile che poi a Giugno recupererete mentre Giove orma dall’estate passata è in opposizione e andrà in Leone solo ad agosto quando potrete davvero tirare un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo.

23-09/22-10 bilancia lory del santo 28 settembre

scorpione scorpione Julia roberts 28 ottobre

23-10/22-11

Luna contraria nei giorni 6/7/8 in Leone, e anche nei giorni 26/27/28 addirittura in opposizione in Toro, vi renderà un po’ nervosi, introversi, con poca voglia di aprirsi agli altri. Anche Mercurio in Toro vi frenerà negli spostamenti, vi sentirete un po’ pigri. Vi sosterrà Venere in Pesci nei primi giorni del mese, e vi aiuterà ad ammorbidirvi nei rapporti di coppia, e a rendervi meno spigolosi. Non durerà molto perchè Venere finisce in Toro e quindi in opposizione, e ritornerete chiusi nei rapporti.

sagittario 23-11/21-12 sagittario carol alt 1 dicembre

www.viviroma.tv /// 75_ Viviroma Magazine

Luna opposta nei primi gg del mese, vi renderanno suscettibili e agitati, salterete anche per cose da poco e non vi andrà mai bene niente. Il Sole poi andrà in Gemelli dal 20 in poi quindi in opposizione: possibili fermi dal punto di vista lavorativo e momenti di tensione da superare soprattutto energia fisica sotto tono. Attenzione anche negli spostamenti. Nell’insieme un momento di stasi che mal sopporterete.

22-12/20-01

capricorno vittoria belvedere 17 gennaio

acquario

21-01/19-02

Fino al 20 del mese con il Sole in Toro, e quindi in quadrato, le tensioni e i nervosismi saranno notevoli, poi il Sole subentra in Gemelli formando così un bel trigono e qualche angolo verrà smussato: in quei gg poi il 20/21 ci sarà anche la Luna congiunta al vostro segno, rendendovi più che amabili e aperti ai sentimenti. Venere in Ariete dal 4 al 29, vi aiuterà a rendere dinamici i rapporti di coppia, poi a fine mese subentra in Toro e quindi in quadrato, e alcuni conflitti potrebbero riaffiorare.

acquario elisabetta gregoracci 8 febbraio

pesci

20-02/20-03

Luna a favore nei gg 22/23 assieme a Venere nei primi giorni del mese, che vi renderanno particolarmente affascinanti e propensi agli incontri amorosi. Ancora a favore Giove in Cancro che vi rende affettuosi e portati all’ottimismo, e anche fortunati, e ancora Nettuno nel segno che vi aiuta nell’aspetto creativo della vostra personalità. Il 22 del mese Luna e Nettuno saranno congiunti sul vostro segno: sarete più che mai propensi all’arte e alla creatività in ogni suo aspetto e questo vi renderà particolarmente affascinanti.

pesci olga kent 26 febbraio


Viviroma Magazine_ 76

www.viviroma.tv

celebrity a cura della REDAZIONE // WWW.VIVIROMA.TV Valeria Marini e Giovanni Cottone

CARISSIMI LETTORI, CONTINUANO LE NOSTRE INCURSIONI NEL MONDO VIP: CURIOSITÀ E PETTEGOLEZZI DELLE STARS PIÙ PAGATE E PIÙ OSANNATE SIA IN ITALIA CHE NEL MONDO. QUESTO MESE: QUANDO I VIP SI ARRABBIAMO!!

celeb// La Marini e Cottone: the end

… A UN ANNO DALLE NOZZE, SONTUOSE, CLICCATISSIME E APPREZZATISSIME DA FAN E CURIOSI, LA VALERIONA NAZIONALE SI SEPARA DAL MARITO GIOVANNI COTTONE…

Neanche un anno fa le nozze sontuose e seguitissime da media e fan, oggi la separazione. Valeria Marini e il marito Giovanni Cottone si sono lasciati. A rivelare la notizia è il settimanale Chi, lo stesso che seguì in esclusiva il matrimonio il 5 maggio 2013. La separazione è già stata firmata e il 6 maggio ci sarà la prima udienza del processo per l’annullamento alla Sacra Rota. La Marini si è sposata nella Basilica Santa Maria in Ara Coeli a Roma in presenza di settecento invitati, per lo più vip. La sposa aveva uno strascico principesco di otto metri, sedici paggetti, otto testimoni, una marea di rose bianche. Valeria e Giovanni, il cui legame era iniziato nel 2008, avevano voluto fare le cose in grande. Subito dopo la crisi: i due non comparivano insieme agli eventi mondani e perfino al funerale del padre di Valeria, a fine gennaio, Cottone non c’era…

Brambilla mamma-bis

Michela Brambilla l’ex Ministro del Turismo, 46 anni, è stata fotografata all’aeroporto mentre sfoggia il suo pancino da futura mamma (bis) grazie alla sua relazione con l’imprenditore Eros Maggioni, sposato nel 2012: “ Non so ancora il sesso - ha fatto sapere - perché durante l’ecografia non si è mostrato nelle parti delicate, ma sarei felice se fosse una bambino”.


www.viviroma.tv

Belen Rodriguez

77 _Viviroma Magazine

… BELEN INFURIATA SU FB CONTRO LA PETIZIONE PER CANCELLARE IL SUO PROGRAMMA: “NON RACCOGLIETE FIRME, CAMBIATE CANALE!”…

celeb// Belen infuriata

Non è piaciuta naturalmente a Belen Rodriguez la petizione sul sito Change. org per interrompere la trasmissione che conduce su Italia Uno, “Come mi vorrei”. Belen ha risposto con un lungo post dalla sua pagina Facebook: “In Italia - ha scritto - per cambiare una legge nessuno fa niente, invece per cercare di far chiudere un programma si raccolgono firme, quando basterebbe semplicemente cambiare canale. Una buona giornata piena di sorrisi!”. La Rodriguez ha poi allegato un lungo articolo, in cui parla il direttore di rete, Luca Tiraboschi, che difende il programma condotto dalla bella argentina.

TERME NUDISTE E CLUB PRIVE’ APERTI DALLE ORE 15,00 ALLE 04,00 APERTO NO STOP - TUTTI I GIORNI IN CONTEMPORANEA

TERME NUDISTE INGRESSO FINO ALLE ORE 22,00 DISCOTECA TRASGRESSIVA ORARIO NO LIMITS TUTTI I GIORNI ALLE ORE 20,00 BUFFET FREDDO OFFERTO AI SOCI

VIENI A TROVARCI SUL SITO: www.newgoldenclub.it


Viviroma Magazine_ 78

www.viviroma.tv

Barbara De Rossi

celeb// La De Rossi in tribunale

La storia d’amore tra l’attrice romana Barbara De Rossi e il suo ex fidanzato Anthony Manfredonia, è finita nel peggiore dei modi: in tribunale. Dopo la separazione i due si sarebbero affrontati per il possesso di un’auto sportiva regalata da lei a lui, ma co-intestata. La goccia che ha fatto traboccare il vaso sono state però le dichiarazioni rilasciate durante un’intervista ad Anthony, il quale ha rivelato particolari intimi e scabrosi della relazione con la De Rossi. L’attrice, per tutelarsi, si è rivolta al tribunale.

celeb// Chelsea in dolce attesa

Chelsea Clinton è incinta, diventerà mamma entro la fine dell’anno. A dare l’annuncio i futuri nonni, l’ex Presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton sul social: “Sono eccitatissimo di poter aggiungere una nuova riga alla mia biografia Twitter...”Futuro nonno” e sono davvero felice per Chelsea e Marc”. Anche la moglie Hillary Clinton ha cinguettato la lieta novella sul suo profilo: “Il mio titolo più eccitante - ha scritto - ‘Futura nonna’. Sono davvero emozionata per Chlesea e Marc che aspettano il loro primo figlio!”. Chelsea Clinton e il marito Marc Mezvinsky aspettano il loro primo figlio

C


www.viviroma.tv

Claudio Gregori e Nicoletta Fattibene sposi

79 _Viviroma Magazine

celeb// Greg nozze stravaganti

Nozze stravaganti per Claudio Gregori, l’attore del duo Lillo e Greg ha sposato la dolce metà Nicoletta Fattibene. La sposa ha sfoggiato un abito bianco di pizzo con occhiali da sole vintage ed è arrivata a bordo di una cabriolet rosa. Lo sposo invece indossava un frac di altri tempi con tanto di tuba dalla rifinitura verde. Il suo collega e amico Pasquale Petrolio, meglio conosciuto come Lillo, si è vestito da cowboy insieme alla compagna Tiziana. Delle nozze nelle sue corde, ironiche e divertenti, Claudio ha voluto che il giorno più bello rispecchiasse la sua personalità, sempre un po’ sopra le righe. La cerimonia si è tenuta nella chiesa sconsacrata di Caracalla a Roma. La proposta di matrimonio per Nicoletta è arrivata alla fine del party dei 50 anni di Gregori, che ha avuto luogo lo scorso novembre. Il comico, con un gesto romantico, ha messo l’anello di fidanzamento al dito della dolce metà davanti tutti i suoi ospiti… Viviroma Magazine_ 72

VIVIROMA \ SELECTION

CICA CICA BOOM strip STRIP bar BAR disco DISCO

Storico locale della Roma gaudente, da tanti anni punto di ritrovo di benestanti, professionisti e nightmen. Sorseggi un drink ammirando spettacoli di lap dance e intrattenendosi con bellissime ragazze provenienti provenienti da datutto tuttoil ilmondo. mondo.SiSiesibiscoesibiscono anche sexy e pornostar di fama internazionale. Aperto no anche sexy e pornostar di fama internazionale. Aperto tutti tutti i giorni 22,00 alle 05,00 del mattino! i giorni dalledalle 22,00 alle 05,00 del mattino! RM - Via Liguria, 38 (Via Veneto) Info 06. 48.84.745 - 339.10.30.247

COLOSSEUM colosseum NIGHT CLUB

Night Club Locale night club, strip tease, Lap dance, discoteca erotica, Locale night club, strip tease, Lap dance, discoteca erotica, PiaPiano Bar. Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. no Bar. Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. AperAperto da lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 20,00 e dalle to da lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 20,00 e dalle 22,00 22,00 alle 05,00 - sabato, domenica e festivi dalle 22,00 alle 05,00 - sabato e festivi dalle 22,00 alle 05,00. Domenica alle 05,00. Aperto anche il 24, 25 e 26 Dicembre - Veglione aperto solo per feste private. Dalle ore 03,00 discoteca. di Capodanno 2012. RM RM -- Via Via P. P. Verri, Verri, 17 17 (Metro (Metro A A Manzoni Manzoni -- Metro Metro B B Colosseo) Colosseo) info 392.638.99.59 info 06.77.59.11.16 06.77591116 – -06.77203747 373.821.15.15 www.colosseumnightclub.it 333.5009003 – 346 8782466 - www.colosseumnightclub.it


Viviroma Magazine_ 80

www.viviroma.tv Claudia Galanti in forma dopo la terza gravidanza

… OFFESE E INSULTI SOCIAL PER LA SEXY CLAUDIA GALANTI SUBITO IN SPLENDIDA FORMA A POCHISSIME SETTIMANE DAL SUO TERZO PARTO…

celeb// Galanti sexy dopo il parto

Claudia Galanti ha da poco partorito la sua terza figlia, ma sembra davvero che la modella paraguaiana non paghi minimamente nessun tipo di conseguenze sull’aspetto fisico. Ora Claudia si gode le meritate vacanze post parto in Marocco e, come ormai si conviene, posta tutti gli scatti della sua vacanza su Instagram ed è proprio sul social che raccoglie, oltre ai complimenti, anche le invidie di numerosi follower. Un vero e proprio attacco al quale la modella paraguaiana non risponde. Sono i rischi della vita pubblica al tempo dei social network. Il dato di fatto è comunque che Claudia Galanti è sexy ed in forma, nonostante la sua terza gravidanza sia finita da poco.

celeb// Il dente di Lady Gaga

Incredibile ma vero. Eppure in questo momento riusciamo veramente a sentirci umanamente vicini a Lady Gaga. La cantante infatti si è dovuta togliere il dente del giudizio e ha trascorso una serata a casa a riprendersi dopo l’estrazione. “Guance da scoiattolo”, ha scritto su Twitter. “Mi hanno tolto il dente del giudizio prima del tour. Non riesco a mangiare. Metterò qualche polpetta nel frullatore.” Menomale che a farle compagnia c’è quel bel pupazzotto a forma di scimmia! Anche se sarebbe meglio avere Taylor Kinney… Lady Gaga


.

a


Viviroma Magazine_ 92 Viviroma Magazine_ 84

www.viviroma.tv

frizzi lazzi frizzi lazzi e paparazzi e paparazzi DI ANDREA ARRIGA*

di Andrea arriga*

06

08

01

FRIZZI/ Fonopoli in scena Dopo il grandissimo successo di pubblico e critica ottenuto in occasione della data di Lucca, torna lo spettacolo "Fonopoli in scena" l'evento che con la direzione di Vincenzo Incenzo vede il protagonismo e valorizza l'arte emergente. Lo spettacolo è stato anticipato dalla presentazione, dell'ultimo lavoro editoriale di Vincenzo Incenzo, il libro intitolato "La canzone in cui viviamo", un saggio che ripercorre la storia della musica italiana raccontata da uno dei protagonisti. 01 ■ Alessandro Colombini. 02 ■ Barbara Bacci, Dario Salvatori. 03 ■ David Zardi. 04 ■ Francesca Alotta. 05 ■ Laura Troschel, Giampiero Fiacchini. 06 ■ Manuela Metri, Emanuela Aureli, Fioretta Mari. 07 ■ Nathalie Caldonazzo, Cecilia Gayle. 08 ■ Tony Malco, Eddy Viola, Douglas Meakin. 09 ■ Vincenzo Incenzo.

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE IN 09 CAMPIDOGLIO DEL PROGETTO PER IL NUOVO STADIO DELLA ROMA Come preannunciato anche dal Sindaco Marino il nuovo stadio 07 dovrebbe nascere nella zona di Tor di Valle e dovrebbe essere 03 potrebbe finalmente pronto per la stagione 2015-2016. Il progetto lanciare la Roma nell’Olimpo delle società di calcio con uno stadio di proprietà, come ha fatto la Juventus due anni fa con lo Juventus Stadium. In attesa della realizzazione dell’impianto e della ricerca di nuovi sponsor, il nome scelto è semplicemente “Stadio della Roma“. 01 n IL SINDACO IGNAZIO MARINO CON I GIOCATORI DELLA ROMA 02 n PAOLO ROBERTO FALCAO, FRANCESCO TOTTI, BRUNO CONTI

01

02

02 04

05


www.viviroma.tv

85 _Viviroma Magazine

vrmagfrizzi GRANDE RITORNO AL TEATRO SISTINA A ROMA PER UMBERTO TOZZI IN CONCERTO

01

02

03

Il nuovo Tour si chiama “UMBERTO TOZZI YESTARDAY… TODAY”. Con 70 milioni di copie di dischi vendute, Umberto Tozzi è uno dei più famosi cantautori italiani nel mondo, e torna con un tour nei teatri più importanti d’Italia, location ideali per la sua musica melodica e raffinata, a due anni dall’uscita mondiale del suo nuovo album intitolato Yesterday… Today 01 n UMBERTO TOZZI 02 n GIORGIA WURTH CON MIA BENEDETTO 03 n SABRINA SALERNO 04 n ILARY BLASI

04


Viviroma Magazine_ 86

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi PREMIO ANNA MAGNANI 2014 AL CINEMA AQUILA A ROMA 01

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI UMBERTO BROCCOLI AL CIRCOLO SPORTIVO ANIENE Presentazione del nuovo libro di Umberto Broccoli "Luoghi Comuni" al circolo sportivo Aniene a Roma. “Non ci sono più le mezze stagioni.” Questo è un classico luogo comune, di quelli che possiamo sentire al bar o in treno. E che ogni volta ci innervosiscono. Ma i luoghi comuni che ci svela Umberto Broccoli in questo viaggio entusiasmante alla scoperta di tutte le sfumature delle passioni, dall’odio all’amore, attraverso la gelosia, la nostalgia, l’amicizia e mille altre, non sono irritanti banalità. 01 n LORELLA CUCCARINI, GIOVANNI MALAGò, UMBERTO BROCCOLI

Dopo la prima edizione svoltasi all’Isola del Cinema di Roma nel 2012, il Premio Anna Magnani approda al Nuovo Cinema Aquila nella sala dedicata proprio all’attrice romana, confermandosi un importante appuntamento per il cinema d’autore della Capitale e non solo. A due passi da via Montecuccoli, al Pigneto, dove fu girata la scena madre di Roma Città aperta. Il Premio è stato assegnato a Giovanna Ralli e Paola Cortellesi 01 n MATTEO PERSICA PREMIA PAOLA CORTELLESI

01

vrmagfrizzi CLIMA CHARITY NIGHT EVENTO DI BENEFICENZA PER I PROGETTI DI SVILUPPO IN BURKINA FASO Vip e sociale insieme in scena nel Teatro del Collegio San Giuseppe Istituto De Merode di Piazza di Spagna per la CLIMA Charity Night, l'evento organizzato dal Movimento Giovanile Lasalliano in sinergia con il noto chef Filippo La Mantia, artefice della mega cena glamour, servita dai ragazzi, tra atmosfere siciliane e african-chic, in collaborazione con altri partners. Il ricavato della serata è stato destinato alla costituzione di un fondo di garanzia per i progetti di sviluppo in Burkina Faso. 01 n MICHELE PLACIDO CON MARIA BEATRICE BALDINI ROMANI 02 n LANDO BUZZANCA CON VITTORIA BELVEDERE

01

02


www.viviroma.tv

01

02

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO PER MAX GIUSTI AL TEATRO SISTINA IN "DI PADRE IN FIGLIO" Un inevitabile confronto tra due educazioni: quella di un ragazzo cresciuto nei pesanti anni 70, gli anni 80 da bere e i 90 tutti da rifare sotto la guida di un padre amato e temuto come tutti i padri di quella generazione; quella del figlioletto, nato nel terzo millennio all’ombra di una grande crisi e all’alba di rivolgimenti culturali e storici che il padre fatica a capire ma sopratutto a spiegare. 01 n MAX TORTORA CON SILVIA SANTALMASSI 02 n GIANCARLO MAGALLI CON LIANA ORFEI

87 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO PER LA PRIMA PUNTATA DEL TALENT SHOW AMICI DI MARIA DE FILIPPI Confermata la giuria dello scorso anno capitanata da Sabrina Ferilli, Luca Argentero e Gabry Ponte: anche quest'anno, ogni settimana, arriverà un super-giurato italiano o internazionale. Il super-ospite della prima puntata è stato il premio OSCAR Matthew McCounaghey. 01 n KLEDY KADIU CON IL PREMIO OSCAR MATTHEW MCCOUNAGHEY


Viviroma Magazine_ 88

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi ELEONORA SCOPELLITI DA “AMICI” AGLI AMICI DEL BERSAGLIERE .... La ballerina di Amici, la bella Eleonora Scopelliti, lasciato il programma di Maria De Filippi per vestire i panni della primadonna nello spettacolo del sabato sera di Massimo Ranieri "Sogno o Son Desto"? Voci nei “corridoi” di Rai e Mediaset sussurrano che la ballerina sarebbe tra le favorite per diventare la primadonna di questo spettacolo che andrà in onda il sabato sera su Rai1, il prossimo anno… Sarebbe di certo un’ottima opportunità per la ballerina, che potrebbe dimostrare tutto il suo talento. Ma il destino di Maria De Filippi e quello di Eleonora restano comunque intrecciati. Il programma di Ranieri, infatti, andrà in onda in concorrenza con “C’è Posta per Te”, inoltre l'abbiamo vista ballare nel programma condotto da Enrico Brignano "Il meglio d'Italia". Intanto Eleonora si concede una cena tra gli amici più cari al ristorante "Dal Bersagliere"! Nella foto Eleonora Scopelliti e Roberto Bruschi del ristorante Dal Bersagliere. 01 n Eleonora Scopelliti e Roberto Bruschi

01

vrmagfrizzi PATTY PRAVO IN TOUR FA TAPPA DA GRAZIA DELEDDA! Patty Pravo prosegue il “SulLa Luna tour” con tanti nuovi appuntamenti live, dopo il suo recente ritorno sulle scene che ha fatto segnare numerosi sold out. Nei concerti che la vedranno impegnata per tutta l’estate sui palchi del paese da nord a sud accompagnata dalla sua band, Patty Pravo riporterà in scena le sue più belle canzoni e le emozioni di una lunga carriera. A Roma si esibirà il 7 luglio all'Auditorium Parco Della Musica, nel frattempo noi l'abbiamo fotografata al ristorante "Grazia Deledda" assieme ai titolari Paolo Porcu e Andrea Sanna 01 n PATTY PRAVO E I TITOLARI DEL GRAZIA DELEDDA ANDREA SANNA E PAOLO PORCU

01

vrmagfrizzi ROMANISTI E CARNIVORI!!!! Il fuoriclasse romanista Adem Ljajic ha voluto festeggiare la bella vittoria contro l'Atalanta e il bel goal segnato alla famosa bisteccheria I Carnivori in compagnia del simpaticissimo attore romano Antonio Giuliani tifoso sfegatato giallorosso ritratti nella foto con Marco il proprietario del ristorante! Mega bisteccone meritato per entrambi!!! 01 n Adem Ljajic, Antonio Giuliani e Marco de I Carnivori

01


www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi FESTA DI COMPLEANNO PER MONICA SCATTINI Si è tenuto al ristorante pizzeria Reginè il compleanno dell'attrice Monica Scattini. Molti i VIP che hanno partecipato per festeggiare la loro amica: tanti volti noti per fare gli auguri a Monica tra gli altri c'erano Christian De Sica e la moglie, Ricky Tognazzi e Simona Izzo, Alessio Boni, Raffaello Balzo, Kaspar Capparoni e Veronica Maccarrone, Ludovico Fremont e al taglio della torta è apparsa anche Valeria Marini!!! 01 n Monica Scattini, Valeria Marini e Fabio Martinengo patron del Regine'

89 _Viviroma Magazine

vrmagfrizzi VIZI CAPITALI PER L’EX MISS ITALIA NADIA BENGALA! La bellezza evergreen di Nadia Bengala, colta in una cenetta romantica a Trastevere assieme al marito Alessandro Stocchi, sembra intramontabile nonostante il buon appetito che ha dimostrato nel degustare le sfiziosità di pesce cucinate dallo chef Fabio Di Felice e i suoi 50 anni suonati la bella attrice siciliana mostra di avere ancora una forma fisica invidiabile!!! Nella foto Nadia Bengala e Fabio Di Felice chef del ristorante "Vizi Capitali" 01 n NADIA BENGALA E FABIO DI FELICE

01


Viviroma Magazine_ 90

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi PROIEZIONE SPECIALE AL CINEMA EDEN CON ALESSANDRO GASSMAN Al cinema Eden di piazza Cola di Rienzo a Roma la proiezione speciale del «docu-film» di Giancarlo Scarchilli, passato all’ultimo Torino Film Festival, «Essere Riccardo...e gli altri», che racconta la nascita, le prove, il dietro le quinte di «R III-Riccardo Terzo», il nuovo spettacolo teatrale di Alessandro Gasmann. Un evento nell’evento in occasione del debutto della pièce al Teatro Argentina. 01 n ALESSANDRO GASSMAN, ALESSIO BONI, ALESSANDRO HABER

01

vrmagfrizzi GRANDE SORPRESA DA PROFONDO ROSSO PER LA VISITA DEL MAESTRO DEL BRIVIDO DARIO ARGENTO 01

Grande sorpresa per l’arrivo del maestro del brivido mondiale Dario Argento da Profondo Rosso (il suo negozio per gli appassionati dell’horror) a Via dei Gracchi. Un saluto agli amici di sempre Luigi Cozzi regista e responsabile del negozio e Antonio Tentori scrittore e sceneggiatore. Per finire foto e autografi per i fans che non credevano ai loro occhi!!! 01 n DARIO ARGENTO CON LUIGI COZZI


www.viviroma.tv

01

02

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE IN CAMPIDOGLIO DELLA MANIFESTAZIONE DEDICATA AL RICORDO DI NINO MANFREDI: “NINO!” Un calendario ricco di eventi in tutta Italia e all’estero per ricordare Nino Manfredi a dieci anni dalla morte. E’ stata presentata in Campidoglio, alla presenza della moglie dell’attore, Erminia, la manifestazione “Nino!”, organizzata da Dalia Events, Onni e con il sostegno della famiglia, che prenderà il via con la proiezione di Pane e cioccolata, in occasione dei 40 anni dalla sua realizzazione, il 9 maggio al Linwood Dunn Theater di Los Angeles. 01 n ROBERTA MANFREDI CON ENZO DE CARO 02 n ERMINIA MANFREDI CON MASSIMO GHINI E ALESSANDRO BENVENUTI

91 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi PARATA DI STAR PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI ANTONIO MONDA “LA CASA SULLA ROCCIA” A ROMA Un romanzo che racconta una storia d’amore e una storia d’America, quella di oggi e quella di quarant’anni fa, un romanzo con cui l’autore continua il progetto iniziato con L’America non esiste, quello di raccontare in dieci romanzi l’ultimo secolo di storia americana. A presentare il libro con l’autore il premio Oscar Paolo Sorrentino e la giornalista Annalena Benini. 01 n PAOLO SORRENTINO, ANTONIO MONDA, ANNALENA BENINI


Viviroma Magazine_ 92

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi CONCERTO DI JACOPO SIPARI DI PESCASSEROLI “UNA PREGHIERA PER L’AQUILA” NELLA BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO A ROMA Roma ha aperto le sue porte all’Abruzzo nel giorno della commemorazione delle vittime del terribile terremoto di 5 anni fa ospitando il concerto “Una Preghiera per l’Aquila”. Grande emozione per il requiem K626 di Mozart che ha coinvolto in religioso silenzio tutti i presenti. La cantante aquilana Simona Molinari, con la sua la sua splendida voce, ha introdotto l’orchestra sinfonica Marco dall’Aquila, diretta magistralmente dal Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli, che ha voluto fortemente questo concerto “per non dimenticare”. 01 n VERONICA MAYA CON JACOPO SIPARI DI PESCASSEROLI 02 n MARINA RIPA DI MEANA CON MARISELA FEDERICI

02

01

vrmagfrizzi GRANDE RITORNO AL TEATRO SISTINA DI ROMA PER RENZO ARBORE CON L’ORCHESTRA ITALIANA Tutto esaurito al Teatro Sistina di Roma per la prima della nuova tournè di Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana in Tour 2014. Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana sono un appuntamento fisso e imperdibile per il teatro Sistina. Un concerto spettacolo che, come sempre, non manca di trascinare e coinvolgere il pubblico. 01 n RENZO ARBORE CON ROBERTO D’AGOSTINO E DARIO SALVATORI 02 n GIANNI BONCOMPAGNI CON MARIO MARENCO

02


Viviroma Magazine_ 94

www.viviroma.tv

01

01

73."('3*;;* 6/4"-6501"35*$0-"3&%" .0/4*&63%"7*%

73."('3*;;* (3"/%&3*"1&3563"1&3-0 4503*$03*4503"/5&*-("--63" "*1"3*0-*$0/5"/5*7*1 Oltre millecinquecento ostriche e fiumi di champagne per i seicento ospiti accorsi in occasione della riapertura dello storico ristorante “Il Gallura”. Sui grandi tavoli buffet monoporzioni di insalate di frutti mare, mousse di formaggi sardi, selezioni di pesce crudo, fusilli con ragù di mare, dolci alle mandorle e cioccolato. L’aria già di primavera a accarezzato gli ospiti che si sono intrattenuti nel giardino pensile cullati dai successi internazionali eseguiti dal vivo sotto i gazebi in fiore. 01 ■ DORINA EBETIUC CON PAOLO BERLUSCONI 02 ■ CAROLINA MARCONI CON LA MAMMA E DORINA EBETIUC 03 ■ GIANFILIPPO CHIARELLO, IRA FRONTEN, EMILIO STURLA FURNO'

Al Ricciola RistoCafe' abbiamo incontrato l’attore comico Monsieur David, l'unico in Italia che “recita con i piedi” che dopo i successi ottenuti nei teatri Cassia e Gerini ci ha salutato a modo suo… fortunatamente aveva lavato i piedi da poco!!!! 01 ■ Massimo Marino e Monsieur David

01

01


www.viviroma.tv

95 _Viviroma Magazine

01

73."('3*;;* 13&4&/5";*0/&"--"-*#3&3*"*#4 %&--*#30²36#: 4&440&105&3& "%"3$03&³



73."('3*;;* 13&4&/5";*0/&%&-/6070 $%%*30#:'"$$)*/&55*"--" %*4$05&$"-";*"-&"30."

Presentazione alla libreria IBS a Roma del nuovo libro "Ruby, Sesso e Potere ad Arcore" di Gianni Barbacetto, Manuela D’Alessandro e Luca Ferrara. Il Rubygate segna la fine di un'epoca. Il "sistema" che le inchieste giudiziarie non sono riuscite a scoperchiare in oltre vent'anni di accuse per evasione fiscale, corruzione, rapporti con la mafia e conflitti di interesse, viene scardinato in una sola notte, la notte della disfatta. Il punto di non ritorno si chiama Karima El Mahroug. 01 ■ ROBERTO D’AGOSTINO CON GIANNI BARBACETTO 02 ■ MARCO TRAVAGLIO

"Ma che vita la mia" è il nuovo disco di Roby Facchinetti, il terzo album di inediti da solista che arriva a oltre 20 anni dal precedente “Fai col cuore” (1993) e 30 anni dopo l’omonimo “Roby Facchinetti” (1984). 01 ■ ROBY FACCHINETTI

02

01


Viviroma Magazine_ 96

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi PRIMA AL TEATRO SALA UMBERTO PER IL NUOVO SPETTACOLO DI GIAMMARCO TOGNAZZI “UN NEMICO DEL POPOLO” Un nemico del popolo appare oggi un testo perfettamente adatto a trasposizioni in chiave contemporanea: al centro della piéce che ispirò anche Arthur Miller ed il film di George Schaefer, da una parte, la scelta alla quale è obbligato un uomo per il bene pubblico; dall’altra, corruzione ed interessi personali. 01 n FRANCESCO ARCA CON IRENE CAPUANO 02 n FAUSTO BRIZZI, CLAUDIA ZANELLA, MICHELA ANDREOZZI, MASSIMILIANO VADO

01

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE ALLA LIBRERIA FELTRINELLI DELLA RIEDIZIONE DEL SAGGIO IL CINEMA PER RAGAZZI E LA SUA STORIA DI MARIO VERDONE Il piacevole incontro si è svolto in una sala stracolma di gente per l'occasione è una amarcord delle gesta del padre da parte dei due figli Carlo e Luca Verdone presenti all’evento. «Papà ci ha lasciato 16.000 libri. Era un uomo coltissimo ricorda Carlo ma l'aspetto più bello era il suo stupore per le cose valide. Questo libro l'ha scritto perché amava il cinema e perché stavamo nascendo io e Luca. 01 n CARLO E LUCA VERDONE

01

02

01

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO PER IL NUOVO SPETTACOLO DI ENZO IACCHETTI IN “CHIEDO SCUSA AL SIG. GABER” AL TEATRO LOSPAZIO “Non è una copia del Teatro Canzone che portava in scena Gaber, ma mi sono piuttosto ispirato a lui”, spiega l’attore, che canta da quando aveva nove anni. “Potrebbe sembrare facile e irriverente fare un omaggio a Gaber spiega Iacchetti. Ci ho pensato tanto prima di farlo e chi ama Gaber potrebbe storcere il naso. Ma ho scelto un titolo paraculo: anche se faccio una cavolata, posso dire di aver chiesto scusa prima” 01 n ENZO IACCHETTI


$". 6/*4$*5*"--"1*Ä(3"/%&$0.6/*5® EJ$".FEJ$)"5EFM.0/%0

  0 *5 -*7& 6 5 " 3 (

  4&440 "."503*"-& ."563&

."((*03"5& 53*0

%*$*055&//*

3"(";;*

.*-'

$"4"-*/()&

456%&/5&44&

53"/4

$011*&

-&4#*$)&



VIVIROMA 05 2014 MAGGIO