Page 1

www.viviroma.tv

28°

Daniela marra

SQUADRA ANTIMAFIA: Anna Cantalupo sulle orme di Davide Tempofosco i n t e r v i s ta a pa g. 8

ottobre 2016 IN QUESTO NUMERO:

musica: gazzè, mengoni, elisa Imany, modà, tommy Emmanuel, greg howe, the beaters… /// teatro: guerritore, panariello/ conti/pieraccioni, elio e roberto prosseda, giuliani, pecci/ crippa, sergio rubini… /// cinema: “inferno”, “la verità sta in cielo”, le uscite al cinema… /// news /// locali /// disco /// gossip /// moda /// arte e musei /// opinioni

e tanto altro ancora…

fotografa_Erica Fava - stylist_Stefania Sciortino - trucco e parrucco_Mara Giannini @ccmakingbeauty - location_Douze - Tetaro Comedy Club

Anno 28 # 08_ottobre 2016_Massimo marino editore

anno


Viviroma Magazine_ 4

www.viviroma.tv web\www.viviroma.tv

viviroma redazione\

direttore responsabile gabriella sassone \ direttore editoriale M.M. \ collaboratori: miria maiorani, andrea arriga, paola massari, klaus mondrian, ANDREA BELFIORE, Henry Pass, federica elmi, lalla palma, Francesca Badini, AVV. DANIELE COLOBRARO, ANTONIO JORIO, Daniele Massimi & Giuseppe Bellobuono, STEFANO MONTARONE, FABIO BUFFA, andrea bicini, Mr. Ferdy il Guru\ consulenza grafica: luana briglia \ settore pubblicità giorgio buzzi, FABIO DI BERNARDINO \ direzione, redazione e pubblicità tel. 06.273.222 (segreteria telefonica) fax 06.94.37.63.12 massimo marino 333.7444715 \ email redazione@viviroma.tv \ via aversa, 18 - 00177 roma \ stampa Union Printing S.p.A. - Roma \ reg. trib. roma n. 604/89 del 30 -10 -1989 \ distribuzione gratuita \ consulenza legale penale Nino Marazzita \ consulenza legale civile Daniele Colobraro \ editore massimo marino\\ le opinioni riflesse negli articoli sono da attribuire ai singoli autori dei quali si intende rispettare la libertà di giudizio e le convinzioni espresse. per motivi organizzativi testi, foto e disegni inviati in redazione non vengono restituiti. si ringraziano gli inserzionisti per il loro sensibile contributo che consente la pubblicazione e la divulgazione del periodico. il contenuto della pubblicazione è coperto dalle norme sul diritto d’autore. è vietata la riproduzione anche parziale\.

viviroma pubblicità\

per la pubblicità esclusivamente tel. 06.273.222 (segreteria Telefonica) - fax 06.94.37.63.12 \ 333.7444715 \ email pubblicita@viviroma.tv \ via aversa 18 - 00177 roma\.

www.viviromamagazine.com www.viviroma.tv

viviroma magazine

08\

22\ 08 \ copertina \

intervista a daniela marra

a cura di miria maiorani

14 \ concerti \

23\ 28 \ teatro \

guerritore, panariello/ conti/pieraccioni, elio e roberto prosseda, giuliani, pecci/crippa, sergio rubini…

gazzè, mengoni, elisa …e tanto altro Imany, modà, tommy Emmanuel, greg howe, 34 \ incontri \ intervista a the beaters… …e tanto altro simona di bella 22 \ cinema \

“inferno”, “la verità sta in cielo”, uscite al cinema… …e tanto altro

di antonio jorio

36 \ dogalize \

condurre il proprio cane a passeggio di daniele barbieri

28\


www.viviroma.tv

5 _Viviroma Magazine

14\

32\

74\

86\

40 \ agenda \

54 \ live music \

70 \ sportello legale \

di klaus mondrian

Daniele Massimi & Giuseppe Bellobuono

internet: virtuale e vita reale di Daniele Colobraro

56 \ mercatini \

74 \ celebrity \

vivioff

46 \ arte \

piazzale giuseppe garibaldi al gianicolo di miria maiorani

50 \ fashion \

hard candy

viviroma e dintorni di paola massari

60 \ radio+musica \

elmi il brand di carlo cecchini radio di federica elmi di STEFANO MONTARONE

52 \ viviroma television \

Le mirabolanti avventure di Massimo Marino

Imperatore della notte

64 \ night life \

professione dj di andrea belfiore

tutto di tutti

a cura della redazione

82 \ oroscopo \

gli astri di ottobre 2016

a cura di francesca badini

84 \ vippando\

frizzi, lazzi e paparazzi di ANDREA ARRIGA


di Massimo Marino

bella fratè…

28°

anno

Bella frate a Frappeeeeeeeè…

www.viviromamagazine.com mailto massimomarino@viviroma.tv_www.viviroma.tv massimo marino cinque SOCIAL.VIVIROMA.TV

i

nnanzitutto benritrovati dopo la pausa estiva, spero che abbiate trascorso delle buone vacanze o perlomeno un’estate serena, anche se dal punto di vista economico non è un buon periodo… Noi ci siamo riposati e siamo tutti pronti per trascorrere un’altra stagione (da gennaio sarà la 29esima…) con Voi! Nel frattempo sono successe e non successe alcune cose… penso al terremoto di Amatrice e dintorni per il quale abbiamo cercato di dare il nostro piccolo contributo all'interno del magazine… penso al fatto che nel momento in cui sto scrivendo questo editoriale (fine settembre!) non sono successe due cose: la giunta Raggi ancora non è stata completata e la stessa sindaca si è rifiutata di accettare la candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024… Non vi nascondo che non sono mai stato un simpatizzante del M5S e se avevo ancora qualche dubbio sui “grillini” con questi due fatti personalmente ora sono ancor più convinto che questa nuova forza politica ha diversi deficit che riassumo così: poca democrazia interna al Movimento, molta incompetenza, paura di doversi confrontare con le grandi responsabilità, poca trasparenza e chiarezza nonostante si siano sempre dichiarati fautori dello “Streaming” e che, nello specifico di Roma, mi sembra che la Raggi più che ascoltare e rispondere ai circa 770.000 mila romani che l'hanno votata sembra essere più attenta e concentrata sul pensiero di Beppe Grillo… Per quanto concerne le Olimpiadi è vero che spesso nei grandi eventi le precedenti giunte e i loro “amici” sono state sorprese con le "mani sulla marmellata" ma questa non può e non doveva essere una giustificazione per rinunciare a un evento che, se ben gestito, con l'onestà spesso sbandierata da Grillo & Co, avrebbe portato alla capitale posti di lavoro e prestigio mentre con questo rifiuto abbiamo mandato un messaggio al mondo intero molto negativo di Roma… Ovviamente da Romano e per l'amore che nutro per la mia città mi auguro che le cose prendano il giusto verso e che la nuova giunta dia dimostrazione di essere in grado di governare la capitale d'Italia nonostante le molteplici difficoltà che tutti noi conosciamo. Ora godetevi questo ViviRoma di ottobre dove come sempre troverete molte chicche!


Viviroma Magazine_ 8

www.viviroma.tv

a cura di Miria Maiorani // www.viviroma.tv

danielaMARRA SQUADRA ANTIMAFIA: Anna Cantalupo sulle orme di Davide Tempofosco asce a Reggio Calabria e sin dall’adolescenza s’interessa al teatro. All’età di diciotto anni inizia gli studi universitari in archeologia, ma la passione per la recitazione la porta ben presto alla frequentazione della prestigiosa Scuola del Teatro Stabile di Torino, fondata da Luca Ronconi e diretta da Mauro Avogadro. Già sul finire della scuola nel 2009 viene selezionata per far parte del cast di Fuoriclasse, serie tv Rai al fianco di Luciana Littizzetto, successivamente inizierà un percorso teatrale che la porterà a confrontarsi non solo con diversi registi e autori, ma anche con la scrittura e l’autoproduzione teatrale e il lavoro nel sociale attraverso il teatro e la danza. Nel 2013 debutta al cinema con il film La terra dei santi e nel 2015 continua il suo percorso nella serialità televisiva entrando nel cast di Squadra Antimafia, arrivata attualmente all’ottava stagione in onda su Canale 5, dove interpreta il ruolo di Anna Cantalupo, un’esperta informatica ed analista finanziaria.

N

Daniela benvenuta sul ViviRoma Magazine. E’ cominciata l’ottava edizione di “Squadra Antimafia”. Il tuo personaggio ha avuto una forte evoluzione in questa stagione. Come sei stata scelta per entrare a far parte di questa serie? Bentrovati! Avevo già collaborato con Taodue per la serie “Le mani dentro la città” con Simona Cavallari e Giuseppe Zeno, per la regia di Alessandro Angelini; interpretavo un ruolo intenso e bello, quello di Maria Marruso. Piacqui molto e nei mesi successivi alla messa in onda della serie mi chiamarono per fare dei provini per altri progetti Taodue che stavano partendo quell’anno. Feci i provini per Squadra mobile e Romanzo siciliano, ma alla fine andò bene per il ruolo di Anna.

segue >>> fotografa_Erica Fava stylist_Stefania Sciortino trucco e parrucco_Mara Giannini @ccmakingbeauty location_Douze - Tetaro Comedy Club


9 _Viviroma Magazine

«… Amo da sempre qualsiasi espressione artistica dell’uomo quindi ho sempre amato tutte le arti. La forma dello spettacolo, teatrale intendo, è quella che mi ha folgorata di più sin da ragazzina… »


Viviroma Magazine_ 10

www.viviroma.tv

C c s C s p p m t s s

«… per i grandi successi c’è ancora molta strada da… vivo la mia visibilità con imbarazzo, arrossisco quando mi fanno complimenti o quando mi riconoscono… »

R c o n a T c c e “ m G E


danielaMARRA «… Un bel ruolo al cinema è quello che desidero di più in questo momento, mi piacerebbe essere diretta da Virzì, amo le sue storie i personaggi per la loro delicatezza e ironia… » Come si muoverà Anna Cantalupo ora che non è più affiancata dal Vice Questore Davide Tempofosco? Cercherà di seguire le orme di Tempofosco e di mettere a frutto le proprie capacità investigative e analitiche, stavolta però si metterà in gioco sul campo, in maniera diretta. Dopo un primo traumatico approccio con la pistola, acquisirà sempre maggiore sicurezza sul campo e sarà sempre più sicura e determinata. Riaffioreranno sulla scena i personaggi che hanno animato le vecchie edizioni o sarà una Squadra completamente rinnovata? Ci puoi dare qualche piccola anticipazione? Troverete la squadra molto rinnovata anche se non mancheranno dei personaggi che già conoscete come Sciuto, Caputo e Orso e per quanto riguarda il fronte dei “cattivi” ritroverete Rachele Ragno, l’immancabile De Silva e il nuovo super Boss Giovanni Reitani, interpretato dal grande Ennio Fantastichini.

Con quale attore ti sei trovata meglio sul set? Hai mai percepito conflittualità nei tuoi confronti? Mi sono trovata bene con tutti, tendo ad essere sempre collaborativa quindi non ho mai percepito conflittualità; è chiaro che i momenti di difficoltà e stanchezza ci sono stati, come in ogni ambito lavorativo d’altronde, abbiamo però sempre cercato il confronto per risolvere ogni dubbio. Ho condiviso moltissime scene con Davide Iacopini e ci siamo trovati sempre bene, abbiamo lo stesso modo di prendere il lavoro con impegno, rigore e grande rispetto. Qual è stata la scena più impegnativa? Ce ne sono state molte e sono state sempre quelle d’azione. Abbiamo passato un periodo davvero impegnativo per due settimane in una cava da cui si estraggono diversi minerali, un luogo davvero suggestivo, ma in cui c’era sempre freddo e molto vento che alzava delle polveri che mi hanno causato un grave reazione allergica; è stata dura dover correre, recitare e sparare in quelle condizioni, ma sono convinta che la particolarità di quel luogo suggestivo passerà attraverso il piccolo schermo. Seguivi Squadra Antimafia prima di esserne parte integrante? Se si, quale personaggio amavi di più? Avevo seguito la quinta stagione, ma quando ho saputo di far parte del cast mi sono documentata su tutte le stagioni. Mi trovo d’accordo con la maggior parte degli spettatori: Rosy Abate è un gran bel personaggio!! Hai fatto tanti lavori teatrali, qual è l’aspetto recitativo che ti appaga di più rispetto alle esperienze televisive? Sicuramente l’idea di recitare della grande letteratura, amo molto i classici e la loro potenza evocativa rispetto anche ad archetipi che ci parlano e coinvolgono in ogni tempo. Poi sicuramente il fatto di condividere il momento dello spettacolo con un pubblico presente e partecipe. Da un punto di vista tecnico la possibilità di usare la voce e il corpo in maniera molto performativa e totalizzante.


«… Dopo un primo traumatico approccio con la pistola, Anna acquisirà sempre maggiore sicurezza sul campo e sarà sempre più sicura e determinata… »

Cosa ti ha spinto verso il mondo dello spettacolo? Amo da sempre qualsiasi espressione artistica dell’uomo quindi ho sempre amato tutte le arti. La forma dello spettacolo, teatrale intendo, è quella che mi ha folgorata di più sin da ragazzina, una emozione enorme. Mi piace l’idea di potere raccontare storie straordinarie e il potere evocativo che sia il teatro e il cinema possono avere, se ben fatti. Progetti in cantiere? Uno spettacolo teatrale con un meravigliosa cantante e attrice: Celeste Gugliandolo, conosciuta al grande pubblico per far parte del gruppo I Moderni, ma che ha anche intrapreso un percorso artistico e musicale con il Maestro in chitarra classica Giorgio Mirto che comporrà le musiche per questo progetto. La regia sarà di Giuliano Scarpinato, giovane regista che si sta facendo spazio con successo nel panorama teatrale. Che ruolo gioca la fortuna in questo lavoro? Diciamo che fa la sua parte, come in ogni cosa bisogna aver la fortuna di essere nel luogo giusto al momento giusto, ma credo che questo abbia un ruolo secondario rispetto alla dedizione e al duro lavoro. Il successo ti ha cambiato? Questo è un piccolo successo, per i grandi successi c’è ancora molta strada da fare e comunque non credo, vivo la mia visibilità con imbarazzo, arrossisco quando mi fanno complimenti o quando mi riconoscono. Aspirazioni al cinema? Un ruolo che vorresti interpretare e da chi ti piacerebbe essere diretta? Un bel ruolo al cinema è quello che desidero di più in questo momento, mi piacerebbe essere diretta da Virzì, amo le sue storie i personaggi per la loro delicatezza e ironia. Film cult preferito. Ne ho tanti… Nuovo cinema paradiso, Le Iene, Toro scatenato… ma mi piacciono anche diverse commedie di Billy Wilder, prima fra tutti Irma la douce.


Come ti rapporti con i social network, visto anche il ruolo di esperta informatica ricoperto nella fiction? Litigo con la tecnologia! Uso i social poco e per lo più per svago e per cercare informazioni sui miei interessi, mi sto impegnando un po’ di più di recente, visto che Squadra Antimafia ha un grandissimo seguito sui social. Sei scaramantica? Non molto, solo qualche piccolo rito di scaramanzia teatrale: il copione cade a terra lo batto tre volte nel punto in cui è caduto, forse più per abitudine che per reale scaramanzia e poi… il classico augurio che si fa tra colleghi “merda, merda, merda”, la cui origine sta nel passato, quando si arrivava in teatro in carrozza e quante più tracce lasciavano i cavalli al loro arrivo tanti più spettatori stavano arrivando in teatro!!! Il tuo motto. Semina bene e i frutti arriveranno. Vorresti dire grazie a… Mia Madre e mio Padre

danielaMARRA «… Mi piace l’idea di potere raccontare storie straordinarie e il potere evocativo che sia il teatro e il cinema possono avere, se ben fatti… »

Roma: pregi, difetti. Cosa ami di più? Caotica, ingiusta, sporca. Calda, bella, vivace. Amo le passeggiate nel centro storico durante notti estive. Grazie Daniela per questa intervista, come vuoi salutare i lettori di ViviRoma magazine? Con un grazie per aver letto questa intervista e aver voluto, così, conoscermi meglio. Ciao Lettori e ciao ViviRoma. In bocca al lupo per la tua carriera. CREPI! (… un po’ di scaramanzia.. )


Viviroma Magazine_ 14 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 25 novembre 2016 Palalottomatica Marco Mengoni #mengonilive2016

#

MENGONILIVE2016 segue il grande successo de LE COSE CHE NON HO, il disco di inediti di Marco Mengoni uscito il 4 dicembre su etichetta Sony Music e già certificato triplo disco di platino. Si conferma il momento d’oro di Mengoni che si dimostra un successo non più solo italiano. Il 25 maggio infatti, il cantautore ha tenuto il suo primo concerto in Spagna, a Madrid, che segue la pubblicazione di LIBERANDO PALABRAS (Sony Music), il secondo album di Marco pubblicato per il mercato iberico contenente i 10 brani, tradotti in spagnolo, del fortunatissimo album PAROLE IN CIRCOLO certificato triplo platino…

il 27 ottobre 2016 Palalottomatica Max Gazzè “Maximilian Tour”

U

n tour che si preannuncia spettacolare e ricco di novità multimediali: la meravigliosa scenografia curata da Camilla Ferrari farà da sfondo ai video scelti appositamente da Max insieme a Nicola Saponaro, contenuti video interattivi che accompagneranno le sue esibizioni durante il live. Due gli album che faranno da perno alla scaletta: l’ultimo - “Maximilian” - ed il primo, “Contro un’onda del mare”, che quest’anno celebra i vent’anni dalla pubblicazione. A questo straordinario album di debutto è dedicato quindi uno speciale tributo all’interno della scaletta del concerto. Non mancheranno, tuttavia, pezzi storici del suo eccezionale repertorio…

quando n il 27 ottobre 2016 dove n Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline n 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti n www.ticketone.it web n www.palalottomatica.it

quando n il 25 novembre 2016 dove n Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline n 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti n www.ticketone.it web n www.palalottomatica.it


Viviroma Magazine_ 16 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 29 ottobre 2016 Auditorium Parco della Musica Imany

I

many, rivelazione musicale del 2013 e vincitrice del disco multiplatino per il singolo “You Will Never Know” con più di 60.000 copie vendute, sarà in concerto nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica per presentare, a tre anni di distanza dal suo primo album “The Shape Of A Broken Heart”, il nuovo disco “The Wrong Kind of War”. Già ospite di Fabio Fazio nel 2014, Imany ha all’attivo due tour Italiani, nel 2013 e nel 2015, tutti sold out. Nadia Mladjao meglio conosciuta come Imany è nata in Francia nel 1979 da genitori nativi delle isole Comore; il suo nome d’arte significa “fede” nella lingua Swahili…

il 19 novembre 2016 Palalottomatica Elisa “On Tour” 2016

G

randissimo e atteso ritorno Live! “ON” è il titolo del nuovo album di ELISA pubblicato su etichetta Sugar. L’album è nono disco in studio dell’artista e uscirà a tre anni di distanza da “L’Anima Vola”. “ON” è anticipato in radio dal potente singolo “No Hero” con cui Elisa torna a scrivere in inglese. Elisa Toffoli, in arte Elisa, nasce a Monfalcone nel 1977. Fin da bambina esprime una grande sensibilità artistica: danza, dipinge, recita e scrive racconti. L’amore per l’arte cresce ma la naturale evoluzione del suo talento si esprime nella musica: all’età di undici anni scrive i suoi primi testi e compone melodie. A sedici anni incontra ad un provino Caterina Caselli che intuisce subito il suo talento…

quando n il 19 novembre 2016 dove n Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline n 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti n www.ticketone.it web n www.palalottomatica.it

quando n il 29 ottobre 2016 dove n Via Pietro De Coubertin biglietteria n 892982 biglietti n www.ticketone.it web n www.auditorium.com


Viviroma Magazine_ 18 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 16 OTTOBRE 2016 Planet Live Club Tommy Emmanuel Special guest Andy Mckee

L

’artista australiano, il più grande chitarrista acustico contemporaneo, torna a Roma sempre al Planet Live Club. Presenta il suo ultimo, splendido, album: “It’s Never To Late”. L’universo della chitarra acustica è già stato attraversato da uragani come Chet Atkins, Django Reinhardt, John Fahey, Bert Jansch, Richard Thompson, Ry Cooder, Clarence White, Norman Blake, John Renbourn… ma nessuno aveva mai pensato potessero coesistere in un solo chitarrista!!! Sul palco prima di lui un altro straordinario chitarrista acustico, l’americano Andy McKee, classe 1979.

il 9 e 11 novembre 2016 Palalottomatica Modà “Palasport - Passione Maledetta” 2016

D

opo il trionfo davanti a 90.000 spettatori della doppia data allo Stadio San Siro di Milano, a grande richiesta i Modà raddoppiano ben tre date del tour nei palazzetti, a un mese dall’annuncio: al Palalottomatica di Roma il 9 e l’11 novembre, alla Kioene Arena di Padova il 18 e il 19 novembre, e al Pal’Art Hotel di Acireale il 26 e il 27 novembre. I Modà sono in radio con Stella Cadente, quarto singolo estratto dal nuovo album “Passione Maledetta”, tre volte disco di platino con oltre 150.000 copie vendute, e il 14 luglio si esibiranno per l’ultima data estiva aprendo il Collisioni Festival di Barolo (CN).

quando n il 9 e 11 novembre 2016 dove n Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline n 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti n www.ticketone.it web n www.palalottomatica.it

quando n il 16 ottobre 2016 dove n Via del Commercio, 36 Ostiense (Roma info n 06 57 47 826 info n info@planetliveclub.com web n www.planetroma.com


Viviroma Magazine_ 20 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 21 ottobre 2016 Pride Pub The BeaTers

U

il 21 OTTOBRE 2016 Planet Live Club Greg Howe

n mito indistruttibile quello dei Beatles! Proprio da pochissimo ritornati alla ribalta grazie al documentario del regista premio oscar Ron Howard, dedicato alla storica band inglese I BEATLES, “EIGHT DAYS A WEEK”. Il racconto delle imprese live della band dai primi giorni ai concerti che hanno fatto la storia della musica, dai tempi del Cavern Club di Liverpool fino allo storico Candlestick Park di San Francisco. La storia di come John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr si sono uniti diventando quel fenomeno straordinario che tutti conosciamo come “I Beatles.” Un racconto costituito da preziosi filmati rari e inediti, che esplora il dietro le quinte della band, il modo in cui prendevano le decisioni, creavano la loro musica e costruivano insieme la loro carriera e mostra l’incredibile personalità e lo straordinario dono musicale che caratterizzavano ciascuno di loro. Un motivo in più per questa convention che al Pride Pub riunirà tantissimi nostalgici da tutta l’Italia con un corner merchandising e la cover band “Bea Ters” che riproporrà i tantissimi grandi successi della band inglese!

P

er il Guitar Legends Festival una vera e propria superband, un trio formato da tre musicisti di altissimo livello: Stu Hamm al basso (Steve Vai, Joe Satriani, Frank Gambale) Greg Howe alla chitarra (Michael Jackson, Dennis Chambers, Eddie Jobson, Richie Kotzen) Zoltan Csörsz alla batteria (Flower Kings, Karmakanic, Tangent) Un torrente di note infuocate che sposano il cuore alla tecnica!! Greg inizia a suonare la chitarra all’età di 10 anni e, dopo aver scoperto Eddie Van Halen durante la sua adolescenza, si appassiona molto allo strumento. Oltre a Van Halen, il suo stile musicale è influenzato perlopiù da Scott Henderson, Allan Holdsworth, guitar hero degli anni settanta e anni ottanta, Brett Garsed ed Andy Timmons per i tempi moderni.

quando n il 21 ottobre 2016 dove n Via del Commercio, 36 Ostiense (Roma info n 06 57 47 826 info n info@planetliveclub.com web n www.planetroma.com

quando n il 21 ottobre 2016 dove n PRIDE PUB - Via Enea 15/b Roma infoline n 06.78.76.32 web n www.pridepub.it facebook n PRIDEPUB ROMA


www.viviroma.tv

21 _Viviroma Magazine

Nella foto da destra: Alessia Fabiani, Sandra Milo e Alfonso Stani Onassis

RISTORANTE

lievito e farina... E NON SOLO!

i

l ristorante “Lievito e Farina” nel cuore della capitale a Piazza della Cancelleria a due passi da Campo de’ Fiori è frequentatissimo dalla bella gente romana. Tanti personaggi dello spettacolo amano incontrarsi qui come, ad esempio, Alessia Fabiani, Sandra Milo, Corinne Clery, Leopoldo Mastelloni, ma anche tanti protagonisti della movida notturna, uno su tutti il mitico Alfonso Stani Onassis. I motivi del successo di questo ristorante sono molteplici ad iniziare dall’eleganza degli arredi, alla simpatia e cordialità dello staff, ma soprattutto grazie all’ottima cucina che spazia dal pesce fresco di paranza alle selezionatissime carni nazionali e internazionali. Noi vi suggeriamo come antipasto il delizioso tagliere di salumi e formaggi a seguire un appetitoso primo piatto di fettuccine con gli scampi e per secondo potete scegliere tra pesce (sfizioso il soutè di cozze e vongole) e carne (ottimo il filetto al pepe verde!). Ma per i buongustai il menù offre tantissime specialità, anche romane, come gli spaghetti alla carbonara, tonnarelli cacio e pepe, bucatini all’amatriciana, paccheri alla gricia, saltimbocca alla romana, scaloppine ai funghi porcini e per dolce uno strepitoso tiramisù fatto in casa!!!

il ristorante nel cuore della capitale a Piazza della Cancelleria a due passi da Campo de’ Fiori è frequentatissimo dalla bella gente romana…

n RISTORANTE “LIEVITO E FARINA” Piazza della Cancelleria ,86 tel. 06.90.23.88.77 - mobile 393.55.88.900 - 366.20.57.203


Viviroma Magazine_ 22

www.viviroma.tv

vrmagcinema

dal n 13 ottobre 2016

d

Inferno

Le avventure del simbolista di Harvard non sono finite‌

L

e avventure del simbolista di Harvard non sono finite. Robert Langdon si risveglia in un ospedale di Firenze, vittima di una profonda amnesia, dopo che alcuni uomini misteriosi hanno tentato di ucciderlo e sembrano voler portare a termine il lavoro. Si affida al medico Sienna Brooks per recuperare i suoi ricordi e svelare ancora una volta i misteri che si annidano intorno all'opera immortale di Dante, le cui immagini criptiche sembrano non voler abbandonare la mente dello studioso. Il Consortium, un'organizzazione segreta, sara` il nuovo nemico da sconfiggere. Un ritmo ricco di tensione in una battaglia tra il bene e il male che sembrano avere confini molto sottili.

Inferno

genere n Azione, thriller cast n Tom Hanks, Felicity Jones, Ben Foster, Irrfan Khan, Omar Sy, Sidse Babett Knudsen regia n Ron Howard uscita n il 13 ottobre 2016 distrib. n Warner Bros Italia

a


6

a

i

www.viviroma.tv

23 _Viviroma Magazine

vrmagcinema

dal n 6 ottobre 2016

La verità sta in cielo

Una verità che attende di essere raccontata da 30 anni Il 22 giugno 1983 Emanuela Orlandi, quindicenne cittadina vaticana, figlia di un messo pontificio, sparisce dal centro di Roma, dando inizio a uno dei più clamorosi casi irrisolti mai accaduti in Italia. Decine di indagini, oscure ipotesi, coinvolgimento di “poteri forti”, depistaggi di ogni genere, ma Emanuela non ha fatto più ritorno a casa. Sollecitata dallo scandalo “Mafia capitale” che attanaglia Roma ai giorni nostri, una rete televisiva inglese invia a Roma una giornalista di origine italiana per raccontare dove tutto ebbe inizio: quel 22 giugno di tanti anni prima. Con l’aiuto di un’altra giornalista, inviata di un noto programma televisivo italiano, che ha scoperto una nuova pista, entra in scena un personaggio inquietante: Sabrina Minardi. E’ l’amante di Enrico De Pedis, conosciuto come Renatino, il boss che ha gestito il malaffare della capitale, finendo sotto i colpi della banda rivale della Magliana…

La verità sta in cielo

genere n Thriller cast n Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano, Valentina Lodovini, Anthony Souter, Randall Paul regia n Roberto Faenza uscita n il 6 ottobre 2016 distrib. n 01 Distribution


Viviroma Magazine_ 24

dal n 29 settembre 2016

dal n 6 ottobre 2016

d

Al posto tuo

Deepwater Horizon

regia n Max Croci cast n Ambra Angiolini, Luca Argentero, Stefano Fresi, Grazia Schiavo, Carolina Poccioni genere n Commedia

regia n Peter Berg cast n Mark Wahlberg, Dylan O'Brien, Kate Hudson, Kurt Russell, Ethan Suplee, Gina Rodriguez, John Malkovich genere n Drammatico, azione

M m

L

I

// a cura della redazione //

vrmag cinema le uscite al cinema ottobre 2016

uca Molteni è bello, single e ha una vita ricca di soddisfazioni. Rocco Fontana è sposato con Claudia ed ha tre figli. I due sono diversissimi ma hanno qualcosa in comune: il lavoro. Sono direttori creativi di due aziende di ceramiche nel distretto di Civita Castellana, che a causa della crisi sono state acquisite dalla MaiolItal. Chi prenderà l’unico posto di responsabile del settore della nuova società? Rocco e Luca si rivelano complementari: il loro essere così diversi è la loro forza ed il loro punto debole…

l terribile disastro avvenuto sulla piattaforma di perforazione offshore Deepwater Horizon, che esplose nel mese di aprile del 2010 e causò la peggiore fuoriuscita di petrolio nella storia degli Stati Uniti.

dal n 6 ottobre 2016

Pets - Vita da animali regia n Chris Renaud, Yarrow Cheney cast n (voci italiane) Francesco Mandelli, Laura Chiatti genere n Animazione

P

ensate che quando non ci siete i vostri animali domestici stazionino di fronte alla porta in trepidante attesa del vostro ritorno? Niente di più sbagliato! Infatti, grazie agli inquilini di un condominio di Manhattan, scopriamo che i nostri amici a quattro zampe in nostra assenza si riuniscono, si raccontano aneddoti divertenti e imbarazzanti sui loro amici a due zampe e scorrazzano per la città. A capo di questa combriccola troviamo Max, la cui situazione di animale preferito viene messa a rischio dall'arrivo in casa sua di Duke, uno sciatto bastardino. I due dovranno mettere da parte i loro problemi per affrontare insieme la minaccia rappresentata da Snowball, un adorabile coniglietto bianco...

re c A g

D

l d s


dal n 13 ottobre 2016

dal n 13 ottobre 2016

dal n 13 ottobre 2016

Mike & Dave: Un matrimonio da sballo

Go With Me

Bad Moms - Mamme Molto Cattive

regia n Jake Szymanski cast n Adam DeVine, Alice Wetterlund, Anna Kendrick, Aubrey Plaza genere n Commedia

D

ue fratelli, Mike e Dave Stangle, sono costretti dal padre a trovarsi qualcuno che li accompagni ad un matrimonio di famiglia. Le due ragazze trovate online, tramite un annuncio su Craiglist, gli daranno filo da torcere…

regia n Daniel Alfredson cast n Julia Stiles, Alexander Ludwig, Anthony Hopkins, Ray Liotta, Lochlyn Munro, Hal Holbrook genere n Thriller

L

illian, una giovane donna da poco tornata a vivere nella sua città natale, una comunità di taglialegna ai limiti della foresta, è vittima delle persecuzioni di Blackway, un ex poliziotto diventato un potente criminale…

regia n Jon Lucas, Scott Moore cast n Mila Kunis, Kristen Bell, Kathryn Hahn, Jada Pinkett Smith genere n Commedia

A

my Mitchell ha una vita apparentemente perfetta: un matrimonio fantastico, dei bambini adorabili, una bella casa e una carriera. Tuttavia lavora troppo, è super impegnata…


Viviroma Magazine_ 26

dal n 13 ottobre 2016

dal n 21 ottobre 2016

Qualcosa di nuovo

I, Daniel Blake

D

regia n Cristina Comencini cast n Paola Cortellesi, Micaela Ramazzotti, Eduardo Valdarnini genere n Commedia

regia n Ken Loach cast n Dave Johns, Briana Shann, Hayley Squires, Dylan McKiernan genere n Drammatico

re c E g

L

P

I

// a cura della redazione //

vrmag cinema le uscite al cinema ottobre 2016

ucia e Maria si conoscono da sempre. Due amiche che più diverse non si può. Lucia ha chiuso col genere maschile, Maria invece non riesce proprio a farne a meno. Una sera nel suo letto capita (finalmente!) l'Uomo perfetto. Bello, sensibile, appassionato, maturo. Il mattino però porta con sé incredibili sorprese e tra equivoci, grandi bugie e piccoli abbandoni Lucia e Maria si prenderanno una bella vacanza da sé stesse. Forse quel ragazzo incontrato per caso è davvero l'Uomo che tutte cercano perché con le sue semplici teorie riesce a fare la vera radiografia delle loro vite…

er la prima volta nella sua vita, Daniel Blake, un falegname di New Castle di 59 anni, è costretto a chiedere un sussidio statale in seguito a una grave crisi cardiaca. Il suo medico gli ha proibito di lavorare, ma a causa di incredibili incongruenze burocratiche si trova nell'assurda condizione di dover comunque cercare lavoro, pena una severa sanzione, mentre aspetta che venga approvata la sua richiesta di indennità per malattia. Durante una delle sue visite regolari al centro per l’impiego, Daniel incontra Katie, giovane madre single di due figli piccoli che non riesce a trovare lavoro…

dal n 20 ottobre 2016

i Babysitter regia n Giovanni Bognetti cast n Francesco Mandelli, Paolo Ruffini, Andrea Pisani, Simona Tabasco, Davide Pinter, Antonio Catania, Francesco Facchinetti, Diego Abatantuono genere n Commedia

R

emo è un bambino di 10 anni molto maleducato. Il padre è il capo di Andrea, costretto, nel giorno del suo trentesimo compleanno, ad andare a casa sua per fare da babysitter al bambino. Un volta arrivato alla villa, Andrea viene raggiunto dai suoi migliori amici Vincenzo e Mario, che vogliono festeggiare il suo compleanno in grande stile, e dall'ex fidanzata Sonia. La serata prende una brutta piega e la casa viene devastata. Peccato che una videocamera abbia filmato tutto.

u d t S


dal n 26 ottobre 2016

dal n 27 ottobre 2016

dal n 27 ottobre 2016

Doctor Strange

Trolls

In guerra per amore

regia n Scott Derrickson cast n Benedict Cumberbatch, Chiwetel Ejiofor, Rachel McAdams genere n Azione, fantastico

regia n Mike Mitchell, Walt Dohrn cast n (voci) Anna Kendrick, James Corden, Justin Timberlake genere n Animazione

regia n Pif cast n Pif, Matthew T. Reynolds, Miriam Leone, Stella Egitto, David Kirk Traylor genere n Commedia

I

P

P

l neurochirurgo Stephen Strange vede la sua vita cambiare per sempre dopo che un terribile incidente automobilistico lo priva dell’uso delle mani. Quando la medicina tradizionale si dimostra incapace di guarirlo, Strange è costretto cercare una cura…

artendo per un’epica avventura che la porterà oltre il mondo da lei conosciuto, Poppy unirà le forze con Branch, in una rischiosa missione per salvare i suoi amici dalle grinfie del sinistro Bergen e del loro capo, il re Gristle.

ierfrancesco Diliberto, in arte Pif, torna dietro la macchina da presa. Al centro del film vi è ancora la Sicilia, e al centro della storia vi sono ancora Arturo e Flora, sempre protagonisti di una complicata storia d'amore. Cambia però l'ambientazione storica…


Viviroma Magazine_ 28

www.viviroma.tv

vrmagteatro l’8 ottobre 2016 Palalottomatica “Panariello Conti Pieraccioni. Lo Show”

G

rande ritorno per gli amici da sempre GIORGIO PANARIELLO, CARLO CONTI e LEONARDO PIERACCIONI con “LO SHOW”, un spettacolo a 360 gradi in cui cinema, teatro e televisione si intrecceranno per un varietà unico. Panariello, Conti e Pieraccioni torneranno insieme sul palco, a oltre vent’anni di distanza dal loro debutto per uno spettacolo inedito ricco di sorprese e di emozioni che li vedrà coinvolti in sketch divertenti con un sguardo sempre rivolto all’attualità.

dal 19 ottobre 2016 Teatro il Sistina Monica Guerritore in “End of the Rainbow”

E

’ Natale del 1968, siamo in una Suite dell’Hotel Ritz Carlton al centro di Londra. Judy Garland con il suo amico gay, pianista e compagno di tante avventure, Anthony (Aldo Gentileschi) e con il suo nuovo giovane amante Mickey Deans (Alessandro Riceci) si prepara per una serie di concerti nella capitale londinese. Dice la Guerritore “Judy e’ innamorata pazza del suo giovane amante, scoppiettante, folle, drammatica, stramba e tenerissima come solo una grande artista può essere e disperata come lo è una donna completamente sola nonostante i suoi innumerevoli amori. Tira avanti con quel che resta della sua voce e supplisce dando al pubblico la sua anima…”.

quando n dal 19 ottobre 2016 dove n Via Sistina, 129 infoline n 06.4200711 biglietti on line n www.ticketone.it web n www.ilsistina.com

quando n l’8 ottobre 2016 dove n Piazzale dello Sport 1 - 00144 Roma infoline n 06.54090.1 - info eventi: 02.48857.1 biglietti n www.ticketone.it web n www.palalottomatica.it


o

www.viviroma.tv

29 _Viviroma Magazine

dal 20 al 30 ottobre 2016 Teatro Ambra Jovinelli Elio e Roberto Prosseda “Largo al factotum”

“I

l motivo per cui ho iniziato a fare questo tipo di spettacoli è perché credo che la musica classica sia anzitutto musica bella che vale la pena ascoltare. Siamo in una fase storica in cui c’è bisogno di qualità, ma in pochi conoscono questi brani. Quindi l’intento è quello di far ascoltare a chi non avrebbe mai avuto l’occasione o la voglia di farlo della buona musica, senza etichette di genere, sperando che poi se ne innamorino… quando n dal 20 al 30 ottobre 2016 dove n via Guglielmo Pepe, 43 infoline n 0683082620 biglietti n www.ticketone.it web n www.ambrajovinelli.org


Viviroma Magazine_ 30

www.viviroma.tv

vrmagteatro dal 6 al 16 ottobre 2016 Teatro L’Aura “Il Primo Giorno D’estate” con Maurizio Canforini, Alessia Tona

R

oma, 21 Giugno, Primo giorno d’estate. Michele e Carla, conosciutisi in chat, decidono di incontrarsi per la prima volta. Non da soli però. Ad accompagnarli due loro rispettivi amici, Francesco e Veronica. Il pranzo vegano a quattro avrà esiti imprevisti…. Il Primo Giorno d’Estate è una commedia che mette sotto la lente d’ingrandimento del divertito cinismo caratteristiche e vizi del modo attuale di vivere le relazioni interpersonali e sentimentali. quando n dal 6 al 16 ottobre 2016 dove n Vicolo di Pietra Papa, 64 info n Info e prenotazioni allo 06.83.777.148 info n nuovoteatrolaura@gmail.com


o

www.viviroma.tv

31 _Viviroma Magazine

dal 26 al 30 ottobre 2016 Teatro Olimpico Antonio Giuliani in “Peace”

La

poliedricità artistica – da sempre una delle principali caratteristiche di Antonio Giuliani – unita ad una comicità mai volgare, ad un ritmo incalzante e ad un’ironia imprevedibile, darà vita ad un nuovo ed esilarante show. Al centro delle acute riflessioni del comico romano: gli aspetti più divertenti e inaspettati della vita quotidiana, le usanze e le credenze del nostro Bel Paese, i vizi e le virtù che ci contraddistinguono. quando n dal 26 al 30 ottobre 2016 dove n Piazza Gentile da Fabriano 17 infoline n 06.32.65.991 biglietti n biglietti@teatroolimpico.it web n www.teatroolimpico.it


Viviroma Magazine_ 32

www.viviroma.tv

vrmagteatro dal 18 al 30 ottobre 2016 Teatro Quirino Daniele Pecci, Maddalena Crippa in “Amleto” di William Shakespeare

U

n uomo, da solo. Da solo con la sua coscienza. Un compito: la vita. Ma anche la paura, terribile, che immobilizza: la nostra. Esiste il “nostro” futuro? O esiste il destino? Non è dato sapere. Almeno per ora, almeno per l’uomo, cosiddetto moderno. Quello che forse conta però, è che queste domande costituiscano un ponte, che collega noi stessi a quell’uomo moderno, a quell’uomo shakespeariano, vissuto nel Milleseicento: siamo sostanzialmente gli stessi. L’Amleto di Shakespeare è il testo teatrale più importante dell’era moderna…

quando n dal 18 al 30 ottobre 2016 dove n via delle vergini, 7 - 00187 Roma infoline n 06.6794585 biglietti n biglietteria@teatroquirino.it web n www.teatroquirino.it/

v


o

www.viviroma.tv

33 _Viviroma Magazine

dal 13 al 23 ottobre 2016 Teatro Eliseo “Americani. Glengarry Glen Ross” regia Sergio Rubini

G

lengarry Glen Ross è una feroce rappresentazione del mondo degli affari e della nostra avida e competitiva società americana per la quale David Mamet, nel 1984, ha ricevuto il Premio Pulitzer, e dalla quale nel 1992 trarrà la sceneggiatura per il film Americani diretto da James Foley con Al Pacino, Jack Lemmon, Alec Baldwin e Kevin Spacey. Per risollevare l’agenzia immobiliare da una difficile situazione economica, Blake lancia una sfida a tutti i dipendenti: chi riuscirà a vendere di più avrà in premio una Cadillac per tutti gli altri licenziamento imminente. Con: Sergio Rubini, Gianmarco Tognazzi, Francesco Montanari, Roberto Ciufoli, Gianluca Gobbi, Giuseppe Manfridi, Federico Perrotta.

vrmagteatro

quando n dal 13 al 23 ottobre dove n via Nazionale, 183 infoline n 06 488 721 biglietti n www.vivaticket.it web n www.teatroeliseo.it


S

vrmagincontri // a cura DI ANTONIO JORIO

// SCRIVI A viviroma@viviromamagazine.com //

Simona Di Bella

… ama fare le cose al meglio dando tutta se stessa senza risparmiarsi...

R

iflettori puntati su Simona un’attrice siciliana col volto da bambina, un astro nascente del cinema italiano, un’intervista per conoscerla a fondo. Lei siciliana di Erice, cosa l’ha spinta fino a Roma? La recitazione, l’unica cosa che ho sempre amato sin da bambina! Quali emozioni provava da piccina? Quando guardavo dieci, cento, mille volte i miei film preferiti imitavo le attrici protagoniste e non; probabilmente fu proprio in quel periodo che nacque la mia infinita passione! Le imitava alla Virginia Raffaele? No nella maniera più assoluta, quando mi mettevo davanti lo specchio non facevo la versione comica, magari la vamp, la cattiva, la pazza. Ricordo, come fosse ora, che mettevo dei baffi finti per imitare il commissario di turno. Non è un’artista per caso, possiamo dire che ha inseguito i suoi sogni? Esattamente! Ho aspettato il diploma per trasferirmi nella capitale ed iniziare a coltivare l’idea, perché sapevo che c’erano milioni di possibilità in più rispetto a qualsiasi altra città italiana. Così

un bel giorno arrivai a calpestare i sette colli ed ancor prima di disfare le valigie presi un taxi facendomi portare davanti la scuola di cinematografia di Jenny Tamburri per chiedere informazioni. Il giorno dopo andai ad iscrivermi sia all’università che al corso di recitazione perché sono decisa nelle mie cose. Credo fermamente in quello che faccio e quando inizio un progetto lo stringo nelle mani e non lo lascio andare fino a che lo ottengo. Però volevo laurearmi in lingue e fortunatamente ho conseguito la laurea e finito la scuola di cinematografia: è stata dura, ma le battaglie mi esaltano! Può ricordare ai nostri lettori la sua prima esperienza in questo mondo? Fu una pubblicità per l’America, poi di lì a poco ne arrivarono tante altre fino a quando non ebbi la fortuna di essere scelta dalla Pampers. Dopo un anno la gente quando camminavo per la città riconosceva questa giovane mamma sommersa dai pannolini della pubblicità, fermandomi per complimentarsi. Un’esperienza indimenticabile per la mia giovane età. Dalla Pampers come arrivasti a Don Matteo? Quella notorietà mi spinse con maggiore convinzione a fare provini

p a N c m

C V s

H N t c

E N c

Q S t p


-

o

e

o

o a -

a

i

www.viviroma.tv

35 _Viviroma Magazine

Simona Di Bella e Nino Frassica sul set di “Don Matteo 10”

«… Sono abbastanza precisa ed amo fare le cose al meglio dando tutta me stessa senza risparmi al fine di ottenere i migliori risultati possibili: ma non sono una “Rompi”… ». Colore preferito? Da buona siciliana il blu del mare! Nella sua famiglia c’è qualche artista? Mamma, papà, nonni, zii e nipoti esercitano lavori normali, sono l’unica che ha la passione per la recitazione. per i cast che di volta in volta mi proponeva il mio agente. E proprio ad uno di questi casting sono stata scelta per interpretare la figlia di Nino Frassica in Don Matteo 10. Così improvvisamente lo schermo come per magia da Simona mi trasformò in Assuntina la figlia del maresciallo Zecchini. Una grande esperienza formativa.

La musica che posto occupa nella sua vita? Importante direi, amo indifferentemente tutti gli stili dalla leggera alla impegnata.

Cosa può dirci del suo futuro? Verso ottobre farò parte di una serie che verrà mandata in onda su Rai gulp.

Ha un’attrice di riferimento? Adoro Anna Magnani.

Ha mai fatto teatro? No, però ho ricevuto diverse proposte che sto seriamente valutando. Non vedo l’ora di recitare in teatro a contatto con pubblico, penso sarà un’emozione unica. E’ nervosa prima di entrare in scena? No generalmente no, sono un po’ scaramantica, ma non mi lascio condizionare. Quale dote le riconoscono amici e conoscenti? Sono abbastanza precisa ed amo fare le cose al meglio dando tutta me stessa senza risparmi al fine di ottenere i migliori risultati possibili: ma non sono una “Rompi”.

Il suo film preferito? Colazione da Tiffany, con Audrey Hepburn, indimenticabile.

Fra i maschietti chi le piace? Favino. Cosa non dimenticherebbe mai di mettere nella sua borsetta quando esce da casa? Il telefono senz’altro mi sentirei persa senza, del resto tutta la mia famiglia è in Sicilia per me “Telefono Casa”. Sogni nel cassetto? Continuare a lavorare in questo mondo realizzando i miei sogni al massimo livello e diventare cosi un’attrice cinematografica! Che rapporto ha con Attori, registi e maestranze? Ho avuto la fortuna di trovarmi bene con tutti, rapporti fantastici con tutti.


Viviroma Magazine_ 36

www.viviroma.tv

… a e c d a l

// DI Daniele Barbieri – Community Manager Dogalize //

vademecum per condurre il proprio cane a passeggio senza incorrere in sanzioni

L

a Corte di Cassazione ha recentemente chiarito con la sentenza n. 7082 pronunciata il 18/02/2015 che il proprietario di un cane, nel condurlo a passeggio, “deve ridurre il più possibile il rischio che questo possa lordare i beni di proprietà di terzi quali i muri di affaccio degli stabili od i mezzi di locomozione ivi parcheggiati”. La Corte, poi, ha evidenziato ulteriori aspetti di questa normativa, che andiamo ad analizzare per avere le idee quanto più chiare possibile. Vediamo i punti principali affrontati: 1. è un dato di comune esperienza che il condurre un cane sulla pubblica via apre la concreta possibilità che l’animale

In collaborazione con Manuela Giacomini Conte & Giacomini Avvocati - Gaia Lex Liguria e Edgar Meyer - Gaia Animali & Ambiente Onlus

possa imbrattare con l’urina o con le feci beni di proprietà pubblica o privata; 2. è però anche un dato di comune esperienza che, per quanto l’animale possa essere stato bene educato, il momento in cui lo stesso decide di espletare i propri bisogni fisiologici è talvolta difficilmente prevedibile trattandosi di un istinto non altrimenti orientabile e, comunque, non altrimenti sopprimibile mediante il compimento di azioni verso l’animale che si porrebbero al confine del maltrattamento nei confronti dello stesso; 3. ancora, è un dato di comune esperienza che i cani non esplicano i propri bisogni fisiologici all’interno degli appartamenti o degli altri luoghi chiusi di privata dimora, con la

c i b g e e m o c d s a S t d v l c A l r c s è p t d


-

i

i e i

i a

www.viviroma.tv

… chi conduce sulla pubblica via gli animali è quella, dunque, di evitare e ridurre il più possibile il rischio che questi possano sporcare i beni di proprietà di terzi quali i muri di affaccio degli stabili od i mezzi di locomozione ivi parcheggiati …

conseguenza che i possessori dei predetti animali che risiedono in agglomerati urbani si vedono necessitati a condurli sulla pubblica via con tali finalità: non sempre le Autorità locali sono in grado di predisporre luoghi appositi ove detti animali possano espletare i loro bisogni fisiologici e comunque non può essere escluso che gli animali decidano (con tempi e modalità che, come detto, non è possibile inibire) di espletare tali bisogni altrove o prima del raggiungimento dei luoghi a ciò deputati. Ciò che compete a chi conduce sulla pubblica via gli animali è quella, dunque, di evitare e ridurre il più possibile il rischio che questi possano sporcare i beni di proprietà di terzi quali i muri di affaccio degli stabili od i mezzi di locomozione ivi parcheggiati. Sia chiaro, sottolinea la Corte, che ciò, al di là dei possibili aspetti sanzionatori (in chiave penale od amministrativa) delle condotte, deve essere frutto primario del rispetto dei principi di civiltà e di educazione che debbono più in generale caratterizzare le condotte di chiunque è chiamato ad interagire con terzi ed a convivere con essi in società. Accertato, quindi, che la possibilità che un cane condotto sulla pubblica via possa imbrattare beni di proprietà di terzi è un rischio certamente prevedibile ma non altrimenti evitabile, ciò che si può richiedere a chi conduce un cane sulla strada (sia esso proprietario o pet-sitter, a disposizione sulle Dogalize Maps) è solo un corretto controllo di tale rischio realizzabile, ad esempio, attraverso la possibilità di una attenta vigilanza sui comportamenti dell’animale. In conclusione, in base a quanto stabilito dalla Cassazione, questi sarebbero i principi che dovrebbe

37 _Viviroma Magazine

vrmaganimali#social

rispettare chi porta il proprio cane a passeggio sulla strada: • il proprietario deve mettere in atto una attenta vigilanza sui comportamenti dell’animale; • deve limitarne libertà di movimento in modo che non sia totale (se del caso tenendolo con un guinzaglio); • deve intervenire con atteggiamenti tali da farlo desistere quantomeno nell’immediatezza - dall’azione; • nell’impossibilità di vietare al cane di fare pipì è bene portarsi dietro una bottiglietta d’acqua per ripulire. Diversamente, il proprietario o il conducente potrà essere imputato di «sciatteria o imperizia nella conduzione dell’animale».


Viviroma Magazine_ 38

vrmag

pulcinogrigio la satira fuori dal guscio // a cura Di fabio buffa / SCRIVI A: redazione@viviroma.tv //


vivioff/ a cura di Klaus Mondrian // klausmondrian@gmail.com

… evento multimediale ideato da Medusa che con le sue opere fotografiche desidera portare un po’ di gioioso scompiglio a questa vita urbana romana.…

alla Mondrian Suite dal 10 al 16 ottobre// 10-10 MEDUSA FESTIVAL

Lunedi’ 10-10 prende vita 1 0 1 0 , evento multimediale ideato da Medusa che con le sue opere fotografiche e quelle degli artisti ospiti, Felis Nusselein, Kali e Fabio Lapiana, desidera portare un po’ di gioioso scompiglio a questa vita urbana romana. Il tutto alla MondrianSuite in via dei piceni 41/43 dalle 18 in poi fino ad esaurimento umani e affini. Oltre alle opere permanenti della mostra, ogni sera ci sarà un evento diverso. Lunedi’ 10 performerà Isabella Corda dando vita con le sue corde alla Medusa stessa, in simbiosi con Dario Salvagnini/Santasangre in un live set le cui ambientazioni sonore avvolgeranno l’intera serata. Martedi’11 si gioca con la trasformazione attraverso le performance di SpruzzyQueer e ‘’Ruthless Gravity’’di e con Senith. Gradita la maschera anche per il pubblico… Mercoledi’ 12 incursioni teatral-poetiche a microfono aperto. L’attrice Giusi Ciccio’ e la poetessa Laura Cingolani romperanno il ghiaccio. Il tema è 1 0 1 0, codici e categorie binarie e loro possibili rotture e contaminazioni . Giovedi’13 sonorizzazioni sint-pop a cura di Amok III. Performance Per-sona di Bianco. Gradita la maschera anche questa sera…. Venerdi’14 performance di danza contemporanea ‘’Unnamed’’di Rosaria Iovine,Susanna Sastro,Fortunato Angelini. Danzatrice Rosaria Iovine. A seguire performance butoh di Laura Laakso. Sabato 15 ‘’Sadonaso’’ performance di sadomaso ironico, di e con Nita e Ambrita Sunshine. Dj-set a cura delle Playgirls from Caracas. Domenica 16 finissage della mostra . Performance di body-art di e con Lilith Primavera e dj-set a cura di SuperAnto. Sul finire improvvisazione sonora e vocale tra Dario Salvagnini/ Santasangre e Klaus Mondrian, art director della Mondrian Suite. Per info www.medusart.net; su fb 1010


www.viviroma.tv /// 41_ Viviroma Magazine

L’ORESTeA DELLA SOCIETAS

FESTIVAL TEATRI DI VETRO Carrozzerie_n.o.t//

30 settembre - 1 ottobre - h.21 Per 2 giorni soltanto, il nuovo lavoro dell’apprezzatissimo coreografo romano Enzo Cosimi da anni impegnato nell’indagine sui nuovi corpi umani e i nuovi corpi della scena. Corpus Hominis, indaga il rapporto tra la vita/esistenza di omosessuali in età matura e la contemporaneità, in un sistema eterogeneo di simboli culturali e significati sociali. Corpi in disfacimento, valori appannati inseriti in una realtà dove la modernità incorona la bellezza patinata, posticcia di una società ormai essiccata di valori come l’emblema di una nuova era. Corpus Hominis rappresenta la seconda tappa del progetto “Ode alla bellezza. Tre creazioni sulla diversità”. INFO E PRENOTAZIONI: promozione@triangoloscalenoteatro.it teatridivetro.it

dal 4 al 6 ottobre all’Argentina per RomaEuropa Festival Se c’è un artista che ha ‘portato altrove’ il teatro è Romeo Castellucci. Noto in tutto il mondo, il regista si è imposto nel panorama internazionale attraverso una scrittura scenica capace di inglobare tutte le arti e d’interrogare l’immaginario dello spettatore, attraverso le opere della Socìetas Raffaello Sanzio, fondata nel 1981 con Chiara Guidi e Claudia Castellucci. ORESTEA (una commedia organica?), spettacolo nato nel 1995, è una delle tappe più importanti nel percorso della compagnia e del regista. Attraverso la tragedia eschilea, Romeo Castellucci risale alle origini della società occidentale, all’installarsi della civiltà nella barbarie. Ma il testo di Eschilo è qui solo una fonte culturale, un ‘apparato cartaceo’. Infatti, pur mantenendo l’architettura originale della tragedia rintracciabile nei tre episodi –Agamennone, Coefore, Eumenidi– che sviluppano in sequenza la saga degli Atridi con il loro carico di odi e passioni, vendette e parricidi, questo teatro fa della parola eschilea corpo e sostanza organica. Qui ci sono la materia sacrificale del mito e del rito arcaico, l’animalità umana che si sfrena fuori dai confini della civiltà, il suono e la voce come pathos e sconquasso, la body art e un universo favolistico in cui corpi umani si offrono allo sguardo carichi della loro stessa tragedia. Dopo 21 anni ORESTEA (una commedia organica?) torna in scena riallestita con un nuovo cast: «Questo teatro abbraccia il mito come un’attitudine […] le sue immagini sono impossibili da accettare senza dubbi, ma sono anche impossibili da ignorare o da dimenticare […] sostenere lo sguardo su una rappresentazione sarà come non poter distogliere gli occhi da Medusa».


vivioff/ … The festival’s mission is to bring performance arts in inhabited spaces and unusual areas, so as to interact with a vast variety of people…

TANGO QUEER a ROMA il tango nogender ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI 2016

al Pigneto e dintorni dal 20 al 30 ottobre (poiché è un attraversamento vi mettiamo il testo in inglese per farvi sforzare un pò) Attraversamenti Multipli (Multiple Crossovers) is a multidisciplinary festival ( theatre-dance-performancesmusic-comics-video–street art). Attraversamenti Multipli investigates relations and interferences between contemporary artistic languages and the present, by proposing artistic events in unusual urban spaces in the city of Rome. From 2001 MARGINE OPERATIVO organised the festival. Attraversamenti Multipli hosted dozens of artists from both the Italian and international contemporary scene. With a special focus on the independent and “new” scene, the festival chose uncommon locations and organised workshops and conferences, reaching out to a wide and diversified audience. The festival’s mission is to bring performance arts in inhabited spaces and unusual areas, so as to interact with a vast variety of people and use such artistic actions to enhance the spaces themselves – seeing them in as spaces of life and relations.

in via Amilcare Cucchini, 38 ogni venerdì alle 21

La MALQUERIDA ha inaugurato da poche settimane la sua la 4a stagione con un programma speciale: h 20,00 - lezione aperta per principianti con Walter Venturini e Cristiano Bramani , h 21,15 - proiezione di documentari sul tango queer mondiale di Liliana Furiò, h 22,30 milonga con Walter Venturini tango dj. La Malquerida è la prima ed unica milonga queer italiana stabile: è un luogo dove si sospendono i codici eteronormativi allo scopo di creare uno spazio libero e fluido, dove ognuno possa esprimersi in completa libertà. “Abbracciare l’altro e con l’altro danzare, senza che stereotipi di genere o di ruolo interferiscano nella scelte. Proviamo a ripartire dall’idea che tutti, qualsiasi sia l’orientamento sessuale

… La Malquerida è la prima ed unica milonga queer italiana stabile… un luogo dove si sospendono i codici eteronormativi allo scopo di creare uno spazio libero e fluido…


www.viviroma.tv /// 43_ Viviroma Magazine

Collisione di strutture e caos, numeri e parole, gesti definiti ed espressioni inscrutabili e improvvisate, Relative Collider riflette sulle modalità attraverso le quali diamo e riceviamo attenzione…

e l’identità di genere, abbiano le stesse possibilità e le stesse libertà, anche nel tango. Il tentativo, rompendo il codice eteronormativo che blocca le persone a stare in un unico ruolo e necessariamente con persone del sesso opposto, è quello di dare spazio alla “diversità”, stimolando in tutti, allo stesso tempo, una maggiore fluidità e libertà di pensiero e la conseguente sospensione del (pre) giudizio.”

RELATIVE COLLIDER

28 ottobre - 29 ottobre per RomaEuropa Festival Teatro Vascello È un’alchimia di ricerca scientifica e scrittura coreografica, quella nata dall’incontro tra Liz Santoro e Pierre Godard. Danzatrice e coreografa americana, formatasi alla Boston Ballet School, Santoro ha studiato neuroscienze alla Harvard University, laureandosi nel 2001 in psicologia e biologia. Un percorso inverso a quello del francese Godard che, laureatosi in matematica applicata a Grenoble, inizia a lavorare in teatro prima come tecnico, poi come assistente luci, stage manager e, infine, regista. Una passione che prosegue, parallelamente al completamento degli studi presso l’Université Paris-Sorbonne e poi con un dottorato di ricerca in informatica, focalizzato in particolare sui modelli probabilistici, presso il laboratorio LIMSI – CNRS. Relative Collider è il secondo lavoro di questo duo, capace d’estrarre viscerale poesia e sensualità da rigorosi schemi coreografici. Collisione di strutture e caos, numeri e parole, gesti definiti ed espressioni inscrutabili e improvvisate, Relative Collider riflette sulle modalità attraverso le quali diamo e riceviamo attenzione. Ma il punto di partenza analitico, sul quale si sviluppa lo spettacolo, si trasforma in scena in un puzzle eccitante e liberatorio. Come frammenti di uno sconosciuto ingranaggio, i danzatori cominciano a muovere mani e piedi, seguendo il ritmo di un metronomo. Prima meccanici e matematici, i loro movimenti si sviluppano, presto, in una coreografia che fa propria la casualità del gioco e nella quale il corpo si pone in uno stato di transizione continua.


Viviroma Magazine_ 44

www.viviroma.tv

B La Mostra "Barbie. The Icon", al Vittoriano fino al 30 ottobre

// a cura di LALLA PALMA //

vrmag INVITO ALLA CULTURA UNO SGUARDO sul mondo dell'arte

Complesso del Vittoriano

orari n Da lunedì a giovedì ore 9.3019.30 - Venerdì e sabato ore 9.30-23.30. Domenica ore 9.30-20.30. La biglietteria chiude un’ora prima dove n Via di San Pietro in Carcere info n +39 06 6780664 - 6780363 web n www.ilvittoriano.com/

... Dal giorno in cui ha debuttato a new york esattamente il 9 marzo 1959, Barbie ha intrapreso mille diverse professioni. e' andata sulla luna, e' diventata ambasciatrice Unicef e ha indossato un miliardo di abiti...

... Il suo vero nome e' Barbara Millicent Robert, ma per tutti e' solo Barbie. e' molto piu' di una semplice bambola. e' un’icona globale, che in 56 anni di vita e' riuscita ad abbattere ogni frontiera linguistica, culturale, sociale, antropologica....

la mostra \ BARBIE. THE ICON complesso del vittoriano / ala brasini fino al 30 ottobre 2016 Siamo a vedere la mostra di Barbie the Icon al complesso del Vittoriano. La mostra si articola in cinque sezioni: da teenager Fashion Model Doll a Fashionista. Una bambola di moda, I can be. Barbie Careers, Barbie family, Barbie in viaggio. Dolls of the World, Barbie Divas. Nasce nel 1959. Nel 1967 è rivoluzionaria da modello delle star americane diventa delle modelle europee. Nel 1996 è leader colt pop ispirandosi alla icona Madonna. Nel 1992 vi sono le più vendute nella storia con capelli lunghissimi. Si ha un riferimento a Gianni Versace. Nel 2010 vi è una nuova linea dedicata allo shopping. Nel 2016 è rinnovata nel corpo, acconciatura e pelle. Nelle prime collezioni del 1959 vi sono abiti più volti riprodotti. Tra i modelli più rappresentativi vi è quello ispirato alla moda italiana, francese dei primi anni ‘ 50. E’ ancora omaggio a nuove linee americane anni ’50. Se ci avviciniamo alla teca anni ’60 ci sono abiti che raccontano la storia della moda degli anni ’50, ’60 fino alla moda inglese anni ’60 e ’70. VI è il modello che trasforma Barbie in cantante da night. Tra i modelli significativi nel 1960 si ha il modello esibito dalla Kennedy in velluto rosso foderato in satin bianco. Tutte le cuciture, gli orli sono trattati come appare nei capi d’alta moda. Da questi modelli raffinati anni ’60 passiamo ai pigiama palazzo e quello in cui si trasforma in giovane alternativa con linee sartoriali hippy. Barbie è stata grande interprete delle trasformazioni della moda del mondo occidentale di metà secolo. Nel 1977 è anno cruciale superstar Barbie. A ispirarlo è Fara Faccett. Abito in taftà pronta a scendere in pista sulla disco music. Nel 1990 c’è la prima Barbie nera. Gli occhi celesti si trasformano in nocciola. Nel 1992 si candida alla presidenza degli Stati Uniti. Nelle passerelle che chiudono la sala ci sono Barbie vestite di nero fine anni ’60. Barbie ritrova l’eleganza e attenzione alla moda con sala dedicata a quei grandi designer che dal 1985 hanno fatto vestiti per Barbie. I più importanti stilisti hanno disegnato per lei. Billi Boy e poi Oscar della Rauta disegnano per lei. Il modello di Barbie Doll disegnato da Moschino è l’ultima uscita. Poi vi sono tre pezzi più interessanti dedicati alla moda e Barbie del costumista americano Bob Mackie. Con attenzione alla spettacolarità vi sono abiti di altre collezioni. Il 1997 e 2011 offrono esemplari con l’intera sezione dedicata alla carriera intrapresa da lei. Non si è mai sposata e non ha

a N a t V 1 F l s d a 1 t n c c t p c c r


Barbie fashionista.

www.viviroma.tv

45 _Viviroma Magazine

// a cura di LALLA PALMA //

vrmag INVITO ALLA CULTURA avuto figli, quindi lavora. Modelli come punto di riferimento per l’emancipazione per le bambine. Nel 1965 è stata astronauta altre professioni come infermiera, membro delle forze armate e molto altro ancora. Barbie ha sostenuto cause con taglio sociale. Poi usa il rosa per la causa ambientalista tra le bambine. Con collezione accessori in produzione limitata. Vi è poi la casa di Barbie con colori oggetti e materiali che ricostruiscono il suo mondo. Nel 1962 fino a quello più recente. Il camper del 1971. Nel 1974 un edificio cittadino. Auto come Ferrari fino a modelli di biciclette fino a catamarano e deltaplano di Barbie. Le case di Barbie le macchine e il camper il catamarano è vissuta insieme alla famiglia con il fidanzato Ken e la sorella. Vi è lo storico fidanzato che appare due anni prima di lei con abiti tutti suoi. Interpreta della moda con trasformazioni poi si vede la migliore amica e il miglior amico di Ken e la prima amica afroamericana che appare nel 1968. Nel 1984 appare Barbie international collection. Nel 1980 appare nera versione italiana, inglese e francese. Le bambine grazie a lei hanno conosciuto tutto il mondo. Introduzione alla fine della guerra fredda tra Stati Uniti e quelle per celebrare nel 1989 la caduta del muro di Berlino. Teche con Barbie di tutti i paesi che celebrano gli usi e costumi. Vi è Barbie diva , regina e celebrità. Usi e costumi dello stile della moda si confronta con personaggi della storia. Aspetto più interessante è vedere i personaggi in cui si rivede. Con twiggy nel 1967 ed oggi si è trasformata nei nomi della moda e del cinema. Interpreta le grandi pop star. Grandi protagoniste della cultura pop. Con fedeltà celebra abiti delle dive del cinema come il leggendario manto d’oro per la Taylor o la ricostruzione abito da sposa di Grace Kelly con il principe Monaco. Non ha anticipato stili ma ha interpretato trasformazione del mondo reale. Icona di stile e ha potuto interpretare ogni stile per la portata di tutti.

Barbie e le sue carriere

UNO SGUARDO sul mondo dell'arte

Barbie come Audrey Hepburn

Barbie Moschino


Viviroma Magazine_ 46 www.viviroma.tv

Il monumento a Giuseppe Garibaldi al Gianicolo

L

// a cura di miria maiorani //

vrmag ARTE alla scoperta delle piazze piu' belle di roma ottobre 2016

LE PIAZZE DI ROMA PIAZZALE GIUSEPPE GARIBALDI AL GIANICOLO … Nel 1849 il Gianicolo fu il teatro di una battaglia memorabile: qui Giuseppe Garibaldi combatté contro le truppe francesi chiamate da papa Pio IX. A ricordo di questo evento in Piazzale Garibaldi sorge la grande statua equestre di Garibaldi…

Il Gianicolo è un colle romano, prospiciente la riva destra del Tevere. Secondo una delle più antiche leggende della mitologia romana, il colle del Gianicolo avrebbe ospitato la città fondata dal Dio Giano, da cui il suo nome. Il Gianicolo è uno degli angoli più pittoreschi di Roma con una terrazza dalla vista mozzafiato su un fiume di monumenti e palazzi costeggiati dal Tevere. Sotto il Gianicolo troneggia il celebre ed antico quartiere di Trastevere. Grazie alla sua posizione elevata diventò una zona ricca di boschi sacri e di edifici legati al culto; infatti, vi si recavano i sacerdoti che dovevano interpretare gli auspici dal cielo ed essere il più vicino possibile agli dei. Nel XVII secolo il colle fu circondato da mura da papa Urbano VIII e vennero chiamate Mura Gianicolensi. Più tardi sul Gianicolo sorsero ville maestose dai parchi sterminati, come Villa Doria Pamphili o Villa Corsini e restò un luogo legato al culto, infatti si riempì di chiese, come San Pietro in Montorio e di conventi, come Sant'Onofrio e l'antico San Pancrazio. Nel 1849 il Gianicolo fu il teatro di una battaglia memorabile: qui Giuseppe Garibaldi combatté contro le truppe francesi chiamate da papa Pio IX. A ricordo di questo evento in Piazzale Garibaldi sorge la grande statua equestre di Garibaldi alla base della quale vi è scritta la celebre frase “O Roma o morte”. Intorno al piedistallo vi sono quattro statue minori in bronzo con scene di battaglia e figure allegoriche. Poco distante, in piazzale Anita Garibaldi, sorge la statua dell'eroica

c u d d t i s G a s L p r R


o

La "cannonata" di mezzogiorno dal Gianicolo

compagna dell'eroe dei due mondi, ritratta in un movimentato e bel monumento equestre di Mario Rutelli, eretto nel 1932: all'interno della base sono deposte le ceneri di Anita, traslate da Nizza nello stesso anno. Poco più in basso rispetto al monumento a Garibaldi si trova una delle maggiori attrazioni del Gianicolo: è il cannone che tutti i giorni, a mezzogiorno in punto, spara a salve e si può sentire fino alla zona del Colosseo. La cannonata di mezzogiorno fu un'idea di papa Pio IX che decise di dare un punto di riferimento a tutte le campane delle chiese di Roma. All'epoca il cannone si trovava a Castel

www.viviroma.tv 47 _Viviroma Magazine

Sant'Angelo, e dopo vari spostamenti approdò al Gianicolo. Non sparò per tutta la durata della guerra e fu finalmente ripristinato nel 1959. Sotto il Gianicolo, secondo leggende medioevali, vi era una porta di metallo che si apriva da sola allorché una provincia romana si ribellava. Appena i romani si accorgevano che la porta era aperta, correvano al Pantheon dove erano collocate tutte le statue che rappresentavano le province: quella che vedevano voltata di spalle, indicava quale era la provincia ribelle e, di conseguenza, sapevano dove inviare le loro legioni per domare la rivolta.

i busti del Gianicolo

… Poco più in basso rispetto al monumento a Garibaldi si trova una delle maggiori attrazioni del Gianicolo: è il cannone che tutti i giorni, a mezzogiorno in punto, spara a salve e si può sentire fino alla zona del Colosseo…

La magnifica vista su Roma dal Gianicolo

Il monumento ad Anita Garibaldi


Viviroma Magazine_ 48

www.viviroma.tv

// a cura della redazione //

vrmag letture novita' sugli scaffali ottobre 2016

«... Ho avuto una vita talmente intensa che potrei sedermi a riguardarla come fosse un film. Normale, solo negli ultimi anni. Prima non avevo idea di cosa significasse quella parola. E della mia vita e' stato detto tutto e il contrario di tutto...».

Nei panni di un’altra / Eleonora Giorgi

Con sconcertante sincerità e una lucidità rara e preziosa Eleonora Giorgi ripercorre le tappe della sua vita, ma ci racconta molto di più. Un'infanzia felice, trascorsa nei bei quartieri di Roma, circondata dagli affetti di una famiglia numerosa, viene bruscamente interrotta quando il padre lascia la madre per un'altra donna. Improvvisamente Eleonora si trova confrontata con una realtà ben diversa dai suoi sogni infantili. Giovanissima esce di casa e si mantiene agli studi. Esordisce nel cinema per caso a 19 anni e la sua bellezza statuaria, accompagnata da tanta ingenuità giovanile, trasformano l'attrice, suo malgrado, nel sex symbol più famoso del cinema italiano di allora. Sono gli anni '70 a Roma: Eleonora, in bilico tra i riflettori del successo e una inaspettata solitudine, tra la scoperta dell'amore e il dolore della perdita, scivola progressivamente in una vita hippy e sregolata. Poi l'incontro salvifico e l'amore con l'editore Angelo Rizzoli. Con lui condivide un intenso percorso affettivo allietato dalla nascita di un figlio - e professionale, culminato col David di Donatello nel 1982, funestato però da una martellante e aggressiva campagna stampa. Eleonora ne capirà i motivi solo il giorno dell'arresto di suo marito. È il 18 febbraio 1983, e tutto precipita. Lo scandalo P2 la trascina in una lacerante vicenda economico-giudiziaria.

... la sua bellezza accompagnata da tanta ingenuita' giovanile, trasformano l'attrice, suo malgrado, nel sex symbol piu' famoso del cinema italiano...

Sessantadue anni, 35 film (uno su tutti, Borotalco, con cui vinse il David di Donatello nel 1982), 14 fiction, 3 spettacoli teatrali, 2 film da regista. E poi: 2 matrimoni (Angelo Rizzoli e Massimo Ciavarro), 2 figli (Andrea Rizzoli e Paolo Ciavarro). «Ho avuto una vita talmente intensa che potrei sedermi a riguardarla come fosse un film. Normale, solo negli ultimi anni. Prima non avevo idea di cosa significasse quella parola. E della mia vita è stato detto tutto e il contrario di tutto», ha dichiarato a Vanityfair.it. Per questo ha deciso di raccogliere gli appunti e di metterla nero su bianco. Il risultato? Il libro Nei panni di un’altra, edito da Mondadori. E qui l’attrice ci ha messo proprio tutto, «nulla che non fosse vero»: l’arresto di Rizzoli, il set, l’eroina negli anni ’70 che sembrava tanto normale, l’abbandono del padre, i baci con Warren Beatty, i successi, i figli, l’amata nonna Katò, la libertà, il «tritacarne» della stampa, i pranzi con Agnelli e Montanelli, e Pertini, i pregiudizi, New York con Oriana Fallaci, la fede della madre, le delusioni, la distanza sempre grande dal «mi disegnano così». € 18.90 - Pagg. 208 - MONDADORI


www.viviroma.tv

49 _Viviroma Magazine

// a cura della redazione //

vrmag letture Harry Potter e la maledizione dell'erede J.K. ROWLING Parte Uno e Due Edizione Speciale

E’ sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il figlio minore Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati… Un viaggio tra presente e passato, tra personaggi vecchi e nuovi, tra sogni e realtà, dove non mancheranno gli elementi che caratterizzano l’universo magico creato da J.K. Rowling: dalle Pozioni Polisucco alle GiraTempo, dai terribili Dissennatori ai saggi centauri, dai ritratti in grado di parlare alle cicatrici che fanno male e ti svegliano nel cuore della notte. Quello che cambia è la formula. Non siamo più davanti a un romanzo, ma a un vero e proprio spettacolo teatrale, basato su una storia originale di J.K. Rowling e scritto da Jack Thorne e John Tiffany. Quello che leggeremo, quindi, sarà un copione di teatro, dove forse mancheranno le descrizioni e i passaggi più riflessivi e introspettivi che avevano reso memorabili i sette romanzi della saga, ma che saranno perfettamente sostituiti da dialoghi freschi e brillanti, colorati da un tocco di simpatia e ironia. Sembra passata una vita da quando eravamo tutti in trepidazione in attesa dell’uscita del settimo libro. E da quando, soddisfatti e un tantino malinconici, lo abbiamo chiuso, lasciando Harry, Ron, Hermione e Ginny sul binario nove e tre quarti, diciannove anni dopo la battaglia di Hogwarts e la sconfitta del Signore Oscuro. Harry e i suoi amici stavano accompagnando i loro figli a prendere il treno

novita' sugli scaffali ottobre 2016

che li avrebbe portati alla Scuola di Magia e Stregoneria più famosa del mondo. Proprio in quel momento avevamo conosciuto Albus Severus Potter, secondogenito di Harry, in partenza per il suo primo anno a Hogwarts e in enorme ansia per la futura scelta del Cappello Parlante, che avrà il compito di assegnare il ragazzo a una delle quattro casate. E se dovesse finire in Serpeverde? Che cosa diranno di lui? E che cosa penserà suo padre? Già, perché Harry adesso è un padre, e sta facendo di tutto per essere un buon genitore. Ma il rapporto con Albus non è per niente facile. Se non era facile essere Harry, è ancora più difficile essere suo figlio: affrontare gli sguardi delle persone, dover dimostrare di essere all’altezza, soddisfare le grandi aspettative. È proprio questo rapporto tra padre e figlio il fulcro su cui è costruita la nuova storia e da cui prende il via la nuova avventura. Il prezzo del volume italiano sarà 19,80 euro. La traduzione sarà a cura di Luigi Spagnol, presidente di Salani. Non sarà l’ultimo libro di Harry Potter: Salani rende inoltre noto che una nuova edizione, arricchita e definitiva, uscirà nel 2017 in data da definirsi.


vrmag

FASHION // a cura DI Stefano Montarone / scrivi a: redazione@viviroma.tv //

Stefano

e

on Montar

P

ronti per una nuova stagione? L’odore della pioggia ci porta a lontani ricordi e a nuovi colori. Sfumature di ocra e rossi ricreano scorci malinconici di un’estate che sta passando, lasciando l’emozione in attesa di una nuova estate… Nel frattempo ci divertiamo a creare nuovi outfit morbidi e caldi per la nostra pelle. E gli accessori non potranno mancare, come se non ci fosse un domani, fiumi di cristalli da mille colori, molto in voga gioielli etnici di origine pachistana, indiana, argenti invecchiati che valorizzano abiti austeri monocromatici in rispetto ad una eleganza senza tempo e senza spazio. L’odore delle borse in pelle caratterizzano, col nostro profumo, uno status per non passare inosservati in ogni occasione. Ogni giorno c’è qualcuno che sceglie accuratamente per noi i dettagli che arricchiranno il nostro mood… Carlo Cecchini bags Designer, non solo un nome ma un brand dove la qualità e artigianato si miscelano tra loro dando vita ad un prodotto, a un’idea a un’anima… spesso mi trovo a parlare con lui, e ogni volta mi trascina nelle sue emozioni.

Carlo Cecchini

Ciao Carlo, benvenuto nella nostra rubrica di VIVIROMA magazine. Come nasce il Brand Carlo Cecchini? Il brand Carlo Cecchini nasce come sfida. Ho ereditato la creatività e la passione per l’arte da mia madre e, dopo aver disegnato gioielli per oltre 15 anni, ho deciso di ampliare i miei orizzonti. Realizzando la prima borsa ho capito che era quello io mio futuro, perché è ciò


www.viviroma.tv /// 51_ Viviroma Magazine

che mi piace. E non c’è nulla di più bello di riuscire a conciliare il lavoro con la passione. Cosa sono gli accessori per una donna? Al giorno d’oggi gli accessori sono fondamentali per una donna. In passato erano usati solo come ampliamento del look. Oggi sono parte integrante e imprescindibile dell’outfit di ogni donna, le consentono di differenziarsi e di esprimere la sua personalità. È per questo che le donne non possono più farne a meno. Come nasce una Borsa Cecchini? Come ogni cosa, essa nasce da un’emozione. La parte più difficile è interpretarla e metterla su carta. Una volta creato il disegno si passa alla scelta del materiale adatto per realizzarla al meglio, perché la cura dei dettagli è fondamentale quando si vuole creare qualcosa di unico! Infine si passa alla realizzazione vera e propria in cui il disegno prende vita. Così la borsa viene cucita ed è pronta per essere indossata. Quale sarà il futuro, secondo il tuo punto di vista, della borsa? In questo mondo ogni giorno più frenetico, le donne e gli uomini moderni sono sempre in movimento, si destreggiano tra un impegno e l’altro ed hanno bisogno di una borsa che gli consenta di avere a portata di mano tutto il necessario per affrontare la giornata. Di conseguenza le borse devono essere pratiche e

capienti, ma questo non deve prescindere dalla particolarità! Con gli anni i gusti tendono ad affinarsi sempre di più quindi c’è bisogno di novità. Il futuro della borsa, dal mio punto di vista, è questo: il connubio di originalità, praticità e senza dubbio qualità. Molti sono i materiali che hanno sostituito la pelle, cosa ne pensi? Ultimamente sono stati introdotti molto materiali a sostituzione della pelle. Io penso che sia una scelta personale. Sperimentare è importante ed io sono sempre aperto alle nuove tendenze, ma ritengo che l’originalità di un prodotto in pelle sia insostituibile, in quanto esso diventa addirittura più bello con il corso del tempo, accompagna la nostra vita e cambia insieme a noi, assumendo quell’effetto “vissuto” che lo rendo unico. Quali sono le emozioni che provi quando vedi in giro donne e uomini che utilizzano i tuoi accessori? Indubbiamente è il senso di soddisfazione che mi pervade. Il mercato degli accessori è molto ampio e quando qualcuno sceglie di indossarne uno che porta il mio nome, significa che sono riuscito a trasmettergli la stessa emozione che ho provato quando ho deciso di realizzarlo. E penso che sia questo il compito di ogni artista. Ti ringraziamo di essere stato nostro ospite... Grazie a Voi > www.carlocecchini.com


Viviroma Magazine_ 52

www.viviroma.tv

Viviromatelevision

Le “Mirabolanti” avventure di Massimo Marino imperatore della notte PUNTATA # 1 1 1

vrtelevision // 01 j Scampoli dell’estate ormai trascorsa ad iniziare dal Poppea Club dove un nutrito gruppo di sexy ballerine hanno voluto augurare buone vacanze a tutti gli amici del mitico Poppea Club! https://vimeo.com/175316661

GUARDA I VIDEO ANCHE SU

VIVIROMA TELEVISION

vrtelevision // 02 j E al Miami Club l’atmosfera si è ancor più surriscaldata grazie alla presenza della sexystar venezuelana Nasty Lopez!!! https://vimeo.com/176393424

vrtelevision // 03 j Mentre al Sexy River, grazie alla splendida piscina, abbiamo avuto modo di stemperare i bollori con un tuffo collettivo in compagnia di splendide fanciulle… https://vimeo.com/177325950


vrtelevision // 04

o e

j Serata caliente al Paradise Club per la presenza della pornodiva Roberta Gemma che ci ha informato su alcuni casting appena fatti per selezionare nuovi attori hard… https://vimeo.com/177330966

GUARDA I VIDEO ANCHE SU VIVIROMA TELEVISION

vrtelevision // 05 j Mentre al Blue Night la pornostar Francesca Di Caprio ha candidamente dichiarato che va pazza per le gang bang… https://vimeo.com/177326972

vrtelevision // 06 j Ospite d’onore al Pascià Club l’affascinante Sofia Neri sexystar che a breve parteciperà ad una selezione per il concorso Miss Europa... https://vimeo.com/176393469

vrtelevision // 07 j Ultima, ma non ultima, la mitologica Antimadame che è tornata a dirigere il leggendario club di via Veneto “Diva Futura” dove era di casa il compianto Riccardo Schicchi... https://vimeo.com/174445969


vrmag livemusic // a cura DI Daniele Massimi e Giuseppe Bellobuono // Exhimusic - Percorsi della Musica - www.exhimusic.com - exhimusic@gmail.com // in collaborazione con Mimmo Pastore Dir. Art. PridePub Roma //

ie massim daniele ellobuono b e pp giuse

in t erv is ta

HARDCANDY

Non si può IMITARE MADONNA. Lei è UNICA al mondo.

“U

na novità tra le tribute band di Roma: HARD CANDY, tributo a Madonna. Li abbiamo intervistati in esclusiva per VIVIROMA!

Una tribute band di MADONNA! Vi presentate ai lettori di VIVIROMA? -Un saluto a tutti i lettori di VIVIROMA, siamo gli HARD CANDY (Tributo a MADONNA). La Band viene da ROMA ed è composta da: KRIS MARTANO - Voce Solista - DANIELE MASSIMI - Programming e Tastiere - GIUSEPPE BELLOBUONO - Chitarre -

sue ultime produzioni decisamente più ELETTRO/POP. Lo facciamo perchè la sua Discografia passata è valida quanto quella di oggi. Nella scelta delle scalette tenete presente i “gusti” del vostro pubblico o quelli personali? Nella scelta delle scalette cerchiamo prima di tutto di includere brani che piacciono a noi. Non potremmo non fare FROZEN o LIVE to TELL, che praticamente adoriamo. Poi cerchiamo di accontentare anche le richieste dei fans.

Come mai avete scelto proprio MADONNA per la vostra tribute? Abbiamo scelto MADONNA perchè riteniamo sia l’Artista POP per eccellenza, ovviamente insieme al Mito MICHAEL JACKSON.

Quali sono i vostri background musicali? I nostri BACKGROUND musicali sono svariati. Daniele e Giuseppe suonano anche con i CURE ANOMALIES (Tributo ai CURE) mentre io scrivo canzoni inedite con gli EXCITER’S che nascono anche come Tributo ai DEPECHE MODE.

Quale brano o brani vi piace proporre nel vostro repertorio e perchè? Cerchiamo di abbracciare sia l’Epoca anni ‘80 dell’artista che le

Il disco che vi ha cambiato la vita? Non c’è un disco che ci ha cambiato la vita! Ogni album dei nostri artisti preferiti ci emoziona e ci dà qualcosa.


55 _Viviroma Magazine

Il fascino di MADONNA è insuperabile. Come proporre al pubblico l’ammirazione per questa grande artista? Non si può IMITARE MADONNA. Lei è UNICA al mondo. Noi interpretiamo i suoi successi a modo nostro, cercando di ricreare le atmosfere tipiche della signora Ciccone. Come possono contattarvi i lettori? I vostri prossimi concerti? Per contattarci abbiamo la nostra PAGINA Facebook: www.facebook.com/HardCandy.MadonnaTribute e se invece volete vederci dal vivo, vi aspettiamo al ROBIN TWO, in Via Tiburtina 328 SABATO 29 Ottobre dalle 22 in poi.

HARDCANDY

www.viviroma.tv


Viviroma Magazine_ 56 www.viviroma.tv

// a cura di paola massari //

vrmag fuori porta

i v u q c l e i b i

mercatini sagre e fiere ottobre 2016

n “ C 0 d E a d

C

ari lettori, care lettrici… pronta per passare insieme una nuova stagione… ottobre ci propone diversi mercatini dove potere acquistare i prodotti genuini della nostra campagna, ma anche interessanti sagre… siamo appena tornati dalle vacanze ma non abbiamo certo perso la voglia di girare tra le bancarelle… Buone passeggiate!!!

Paola Massa ri

n Ogni sabato e domenica Roma “Mercatino Capannelle” Via Appia Nuova, 1240 - Capannelle. Artigianato, antiquariato, oggettistica, modellismo, collezionismo, vintage. Il sabato dalle 09:00 alle 14:00, la domenica dalle 09:00 alle 18:00. Info: 06 7187201 Tel. 06 71280017 Cell. 3497192865 info@ expocapannelle.it . n Ogni domenica Roma “L’AltraDomenica” dalle 09:00 al tramonto, alla Città dell’Altra Economia, a Testaccio nel piazzale dell’ex Mattatoio. Al Biomercato, sarà possibile acquistare il biologico direttamente dai produttori, senza alcun passaggio intermedio ad allungare la filiera. Il mercato coinvolge aziende familiari e cooperative del territorio che offrono prodotti scrupolosamente verificati attraverso la certificazione del sistema Biologico. Il Car Boot Market il

divertentissimo ed ecologico mercatino importato dai car boot anglosassoni, in cui gli oggetti inutilizzati e in cerca di un nuovo proprietario, vengono esposti dal bagagliaio dell’auto. Mercato degli Artigiani - Una selezione di artigiani che dalla materia prima creano con le proprie mani oggetti unici ed originali. Ogni stand avrà una postazione-laboratorio per mostrare al pubblico parte del processo di realizzazione delle opere. Info: info@ cittadellaltraeconomia.org 06.5758272 n Dom 02 e Lun 03 ottobre Roma “ShowRum” Italian Rum Festival, presso il Centro Congressi dell’A.Roma - Lifestyle Hotel & Conference Center (via Giorgio Zoega, 59) il primo e più importante evento italiano dedicato al Rum e alla Cachaca. L’ampia area espositiva con gli stand sarà suddivisa in quattro macro-aree: rum tradizionali, agricole, cachaca e imbottigliatori

n “ L n f c t s a c d


www.viviroma.tv 57 _Viviroma Magazine

indipendenti, che permetteranno ai visitatori di rendere la giornata non solo un momento di degustazione di altissima qualità, ma anche di informazione e conoscenza. Saranno quindi protagoniste le degustazioni delle più grandi etichette presenti sul mercato italiano e internazionale e i cocktails preparati da barman professionisti. Info www.showrum. it 334 5638193 n Sab 08 e dom 09 ottobre Roma “Il Meglio di Millenium” all’Ippodromo di Capannelle, Via Appia Nuova 1255, dalle ore 09:00 alle ore 18:00. Mostra scambio di auto d’epoca, dedicata a curiosi e appassionati. E’ uno dei maggiori eventi nazionali dedicati alle auto, alle moto ai ricambi e agli accessori d’epoca. Info: 328 7867721 n Sab 08 e dom 09 ottobre Bellegra “Sagra delle Tacchie ai Funghi Porcini” Le tacchie, nella antica ricetta delle nonne bellegrane, sono un tipo di pasta fatta a mano con acqua, farina e uova, che una volta “ammassate” vengono tagliate a mano in maniera casuale ma sempre in modo da darle la tipica forma a rettangoli irregolari. L’abbinamento classico che da sempre è caratteristico della cucina bellegrana è con i saporiti

funghi porcini di cui i numerosi boschi di Bellegra sono ricchi in questo periodo dell’anno. Durante la Sagra è possibile pranzare e cenare presso gli stand gastronomici degustando un menù da 15 € che comprende un assaggio di pane e funghi porcini, un piatto di tacchie ai funghi porcini, un secondo di carne con funghi porcini, un dolce tipico del paese, vino e _ acqua. Info: 3381985545 – 3345719720

Medievale la Barcana” . Nelle due giornate il borgo si anima di dame, popolani, viandanti, armigeri, frati e giullari in serata sono previsti festeggiamenti popolani; nella Piazza del mercato e lungo i vicoli si va per Taverne e botteghe borghiagiane tra gustose vivande e buon vino per le gole arse... Domenica all'imbrunire i militi assaltano la rocca; luci, fuochi e colori danno fine alla festa. Info: infolabarcana@gmail.com

n Sab 08 e dom 09 ottobre Civitella San Paolo “Festa

n Dom 09 ottobre Bracciano “La Principessa Artemisia” al Castello


Viviroma Magazine_ 58

// a cura di paola massari //

vrmag fuori porta Odescalchi dalle ore 16:00. Un originale percorso itinerante nelle magiche sale del castello di Bracciano, con racconto finale nella stanza delle storie dove verrà narrataun'antica leggenda legata al lago e al castello , con attori, musiche e pupazzi. necessaria la prenotazione 0699900016 - 3293106062 info@ teatrohelios.it n Dom 16 ottobre Nazzano “Sagra della Polenta” La polenta, piatto tradizionale della cucina locale, diventa l’occasione per un incontro non solo alimentare. La preparazione della polenta osserva una tecnica affinata, unita a tempi piuttosto lunghi: il “mastro polentaio”, infatti, non concede nemmeno una porzione del suo tesoro biondo se non ha bollito per almeno tre ore nei tradizionali paioli di rame…e un continuo cambio di uomini a rimestare. Il menu prosegue con grigliata mista di carne, verdure accompagnate da buon vino del posto.La festa prevede anche l'esibizione di gruppi musicali dal vivo. Info: 3332609992 n Ven 21-sab 22- dom 23 ottobre Roma “Gay Wedding Italia” c/o Hotel Ergife, Via Aurelia 619. Si candida a diventare un punto di riferimento del mondo

gay in tema di diritti e unioni civili. Il tutto con taglio accattivante, coinvolgente, appassionato ma anche ironico, un appuntamento autorevole per conoscere le tendenze moda, del design e del divertimento del Gay Wedding Italia. Info: 06 6530487 info@gayweddingitalia.it n Dom 23 ottobre Roma “Il Tarlo” Mercatino di antiquariato, vintage,collezionismo, artigianato. In Via Ardeatina 933 uscita 24 del Gra. Info: 333 1879157 info@mercatinoiltarlo.it n Ven 28 - sab 29 - dom 30 ottobre Cave “Sagra della Castagna” Ogni ultimo fine settimana di ottobre le strade e i vicoli

del borgo vecchio si riempiono di gente e di angoli in cui si possono degustare oltre al frutto prelibato piatti della cucina locale, come gli "gnocchetti a sassetto" e il dolce tipico che è la "serpetta", così chiamato dalla tipica forma ad esse.Nei tre giorni si susseguono musica, danze, profumi, sapori nonché colori e tanto divertimento. Info: 3387354610 n Dom 30 ottobre Roma “CandiAntique Fair” in Via Tolemaide. Mostra mercato di antiquariato, collezionismo, oggettistica d’epoca. Dalle ore 09:00 alle 19:30. Info: 338 9657690 info@mostreilbagatto.com


Antonio Jorio

vrmageventi // a cura della redazione / SCRIVI A: redazione@viviroma.tv //

foto di gruppo per la redazione del Viviroma Magazine!

CENA CON IL VIVIROMA MAGAZINE

A

nche quest’anno il nostro Editore Massimo Marino ha voluto ringraziare tutti i collaboratori per la stagione 2015/2016 appena conclusa organizzando, per l’occasione, una cena al Ristorante Conte dei Cocci in Via di Monte Testaccio 63, nella splendida cornice del Monte dei Cocci. Tra i presenti all’appello: Luana Briglia (consulente grafica), Miria Maiorani (direttore editoriale), l’avvocato civilista Daniele Colobraro autore della rubrica “Sportello Legale”, il giornalista Antonio Jorio, noto per la sua partecipazione al programma “Uomini e Donne” su Canale 5, che cura la rubrica “La posta del cuore”, Stefano Montarone, stilista, che scrive su moda e fashion, Daniele Massimi e Giuseppe Bellobuono che con la loro rubrica “Live Music” intervistano i personaggi emergenti, ma anche famosi della musica, Klaus Mondrian autore della rubrica ViviOff, la rubrica più alternativa del magazine, Paola Massari che ci informa ogni mese su tutti gli eventi di Roma e dintorni per passare piacevoli ore in spensieratezza, Mr. Ferdy, il guru, che si occupa della rubrica dedicata allo sport e alle corse, Andrea Arriga, il nostro fotoreporter sempre presente

Klaus Mondrian

agli eventi più esclusivi della capitale, Federica Elmi, da poco convolata a nozze con il Suo VORTICE, che cura la rubrica dedicata alle radio, Alessandro Coppi che ci fa conoscere le più belle showgirl emergenti e non. Ospite straordinario della serata, appena rientrato nella capitale da Santo Domingo, Emilio Loizzo, autore di tutti i jingle della trasmissione ViviRoma Television. Nel corso della serata Massimo Marino, come consuetudine, ha raccolto commenti e opinioni degli invitati davanti la telecamera di Viviroma Television, per chi volesse vedere il video ecco il link: https://vimeo.com/176393592. Dopo le foto di rito gli invitati hanno potuto gustare dell’ottima carne e, a fine cena, sono scattati i brindisi e gli auguri per la nuova stagione che a gennaio 2017 entrerà nella 29esima di questa longeva rivista ormai un cult e un punto di riferimento per la città di Roma! Viviroma ringrazia tutti gli intervenuti ed anche chi, per motivi personali o lavorativi, non ha potuto partecipare. Ringraziamo la tipografia Unionprinting e ovviamente tutti gli sponsor e i lettori perché senza la loro presenza non avremmo ragione di esistere. Appuntamento alla prossima festa!


Viviroma Magazine_ 60

www.viviroma.tv

federica el

mi

vrmag radioElmi // di Federica Elmi* // * speaker radiofonica, presentatrice,

voce ufficiale di “Viviroma Television” ci racconta l’universo che gira intorno alla radio

EMANUELE CAROCCI VERY NORMAL VOICE

C «Sky is the limit and you know that you keep on / Just keep on pressin on» [ “Sky's the limit” / Notorius B.I.G. ]

ari amici di ViviRoma è iniziata una nuova stagione radiofonica che nell'etere nazionale porta una bella e fresca novità: l'estate appena terminata conferma Emanuele Carocci, talentuosa voce già nota nell'FM romana, come nuovo membro del gruppo di RTL 102.5 e Radio Zeta l'Italiana. Nell'era in cui la magia della scatola che diffonde suoni lascia sempre più spazio ai volti della TV e ai personaggi del web per motivi d'immagine, è confortante sapere che ci sono ancora conduttori che debuttano sulla radio nazionale al termine della classica lunga gavetta fatta di tante dirette, sacrifici, lavori di ogni tipo e sveglie all'alba. E di sveglie all'alba Emanuele Carocci - anche conosciuto come "Strano" - ne ha vissute tantissime: negli ultimi 4 anni la sua voce si è diffusa sui 101.3 FM di Radio Centro Suono proprio all'inizio di ogni giornata finché, lo scorso maggio, la sua spontaneità e il suo ottimismo hanno colpito la direzione artistica del network più ascoltato d'Italia e come per magia Emanuele ha fatto il salto di qualità! Amico, collega e persona squisita, che rimane sempre se stesso anche quando la luce rossa dell'on air si accende, da parte mia e di ViviRoma l'augurio di una lunga e brillante carriera!

Ciao Emanuele, ci racconti la tua storia radiofonica? Pane, amore e... Radio! Si potrebbero riassumere così i miei primi 33 anni! Da piccolo andavo a dormire con la radio accesa e la mattina mi svegliavo mezz'ora prima per ascoltare la musica dal letto. Ho iniziato a trasmettere a 18 anni in una radio locale di Rieti, Radio Mondo, e per 7 anni mi sono divertito in onda con gli amici di una vita. Poi,

arrivato a Roma, ho collaborato con Radio Spazio Aperto, Radio Roma, Radio Crik Crok e la storica Centro Suono 101.3. Come sei entrato in contatto con RTL 102.5? Povero Angelo Baiguini: solo nell'ultimo anno gli ho mandato 4 volte il mio provino! E alla fine dello scorso maggio ho ricevuto la sua telefonata: quando ho visto la chiamata in arrivo con prefisso di Milano pensavo fosse

q

C p a P m p o c b s

R t d L t f m c a p

H t s d E a è t U


www.viviroma.tv

61 _Viviroma Magazine

Federica Gentile, Alvaro Soler ed Emanuele Carocci durante il Coca Cola Summer Festival 2016

Emanuele Carocci e Federica Gentile in Sardegna

lo vivi. E poi vuoi mettere la bellezza di ascoltare una canzone alla radio?!

qualche call center, e invece...! Come stai vivendo questo momento di passaggio dalla radio locale alla radio più ascoltata d'Italia? Provo sensazioni diverse giorno dopo giorno, ma il lato più bello di questa storia è quando penso ai tanti sacrifici fatti per avere questa opportunità: per anni ho fatto più lavori, dal cameriere all'operatore di call center, ed è bello vedere che tutti questi sforzi alla fine sono serviti a qualcosa. RTL 102.5 non è solo radio ma anche televisione, che sensazioni ti dà stare davanti alle telecamere? La radiovisione (sul canale 36 del digitale terrestre e 750 di Sky) è un modo diverso di fare compagnia agli ascoltatori di RTL 102.5, ma di base siamo una radio e quindi, anche se ci sono le telecamere, io penso unicamente alla radio. Però certamente ora passo molto più tempo a stirare le camicie! Hai passato l'estate in Sardegna con il team di RTL 102.5, cosa hai provato nello stare insieme a personaggi importanti della radiofonia italiana? E' stato bellissimo; un po' di imbarazzo all'inizio c'è stato, ma il gruppo di RTL 102.5 è davvero la famiglia più grande d' Italia e tutti mi hanno fatto sentire subito a casa. Una squadra così unita è davvero difficile da

«... Ogni tipologia di radio e' interessante, dalla "talk" a quella fatta di programmi, pero' di base amo ascoltare e fare radio ricca di musica. E lunga vita alle classifiche, cosi' vintage nell'idea ma sempre cosi' attuali!...» raccontare; inoltre fuori dal lavoro sono nate anche delle amicizie e questo rende tutto ancor più bello. Ci racconti come si sta svolgendo ora il tuo lavoro tra RTL e Radio Zeta l'italiana? Mi alterno tra la radio dei "very normal people" e la sorellina nata da poco, ma già molto forte: Radio Zeta l'italiana (a Roma FM 88.9); si tratta di due radio diverse tra loro, ma in entrambi i casi cerchiamo di intrattenere gli ascoltatori dando voce ai loro pensieri e alle loro giornate. Credo di poter dire che siamo il giusto mix tra chi cerca compagnia, informazione e musica. Quale direzione prenderà, secondo te, la radio nei prossimi anni? Io vedo la radio sempre in primo piano, è il mezzo più vero di tutti i mass media ed è l'unico che ti permette di fare altro mentre

Che tipo di radio ti piace fare di più? Ogni tipologia di radio è interessante, dalla "talk" a quella fatta di programmi, però di base amo ascoltare e fare radio ricca di musica. E lunga vita alle classifiche, così vintage nell'idea ma sempre così attuali! Lasceresti la radio per... Per nulla! Perché dovrei lasciarla? Spero di stare insieme alla radio ancora per anni, ma se le cose cambiassero lei di certo rimarrebbe sempre la mia migliore amica. Che ne dici, è una frase troppo dolce?! Dai un consiglio ai giovani che nella vita vogliono far radio. Ma perché io non sono giovane?! Credo che il consiglio principale sia semplicemente di rimanere se stessi senza imitare nessuno; avere pazienza, non demordere mai e rimanere umili cercando sempre di rubare con gli occhi e con le orecchie dai più grandi. Chiudiamo con un pensiero per la nostra città ed un saluto per i lettori di ViviRoma! Il pensiero per Roma è che spero torni ad essere meravigliosamente bella sempre, non solo la domenica all'alba... Me lo auguro di cuore. Ai lettori non posso che dire viva la radio, viva la musica!


Viviroma Magazine_ 62

www.viviroma.tv

vrmag#vivicastelli

… c c c a

di Luca Nardi

ALBANO LAZIALE I CITTADINI PER IL RILANCIO DI VILLA DORIA Domenica 25 Settembre, oltre 200 cittadini di Albano Laziale sono scesi in piazza per testimoniare il proprio impegno a salvare la celebre Villa Comunale, anticamente appartenuta a Pompeo Magno e oggi purtroppo abbandonata al degrado. L’appello lanciato settimane prima su Facebook e condizionato dalla presenza minima richiesta di almeno 150 persone è stata raccolta con entusiasmo e partecipazione da cittadini di tutte le età, desiderosi di contribuire a restituire la villa al suo antico splendore. Nessuna bandiera, la costituzione di una onlus, un progetto di rilancio da condividere e strutturare collettivamente e l’attivazione di una interlocuzione propositiva con l’Amministrazione: questi i punti centrali da cui partire per la neo aggregazione cittadina. Sostenibilità, qualità della vita, rilancio dell’economia locale gli effetti auspicati dai promotori dell’iniziativa, fortemente convinti che la risposte per il rilancio della città possano provenire soltanto da un massiccio piano di interventi, finalizzati alla valorizzazione delle vere e numerose risorse e potenzialità di cui Albano dispone. Nuove forme di partecipazione sociale, il tentativo dei cittadini di riappropriarsi del proprio territorio in maniera costruttiva e responsabile…

… Sostenibilità, qualità della vita, rilancio dell’economia locale gli effetti auspicati dai promotori dell’iniziativa, fortemente convinti che la risposte per il rilancio della città possano provenire soltanto da un massiccio piano di interventi, finalizzati alla valorizzazione delle risorse e potenzialità di cui Albano dispone..…


vrmag#vivicastelli

www.viviroma.tv

… L’appello su Facebook è stata raccolto con entusiasmo e partecipazione da cittadini di tutte le età, desiderosi di contribuire a restituire la villa al suo antico splendore.…

63 _Viviroma Magazine

Cosi’ chiosa uno dei promotori: “Come al solito sta a Noi credere... sta a Noi esserci di nuovo... sta a Noi saper oltrepassare la barriera spesso enorme che ostacola la trasformazione delle parole in fatti e azioni concrete. I 204 di oggi saranno informati sulla bozza progettuale, saranno chiamati di nuovo... ognuno avrà un suo compito da svolgere. Tentiamo ancora... perchè poi... alla fine...s iamo gente che non si ARRENDE cosi’ facilmente...perchè pensiamo che valga la pena insistere...perchè siamo convinti che i sogni... le sfide... anche quelle impossibili..possano farci crescere e migliorare... e darci motivazioni per andare avanti”.


Vivirom a

Magazi ne_

66

Viviroma Magazine_ 66 64

www.viviroma.tv

professi onedj I N T E R V I S TA

C V r e è o p t B DI ANDREA i M BELFIORE* ATTRICE, M e ODELLA, AF o FERMATA E FAMOSA DJ m , CI PARLA DE m L MONDO CH a E GIRA INTO m o contattat ANDREA BELF RN O ALLA CONS IORE o Nino per v OLLE… in tervistarlo, mi ha d S c ato appunta m ento al vp Teatro Gold en in Via Taranto sede della Sc 36, scuola per DJ dove lu q gna. Un teat o i insero… bello - ho pensa Iu giusto valo to - il re artistico ad una pro vs ne che è se fe ss iompre stata Ia p oc o considerata. Quanti luog hi comuni h d o Q se n sti anni sui tito in quedisc jokey, ta cT nti, troppi, tu quasi da sf tti o B atare. Le dis c coteche son cora, nella q o anmentalità co c mune, luog c erdizione d hi di ove la gen P // DI di ANDREA BELFIORE // te si stordisce * d uoni senza con E sr senso*,ATTRICE, AFFERMATA fa uso dMODELLA, el le ù strane, si so st DJ, CI PARLA DEL MONDO anze A vesteFAMOSA s in GIRA modINTORNO CHE o indecALLA abbandona m enteCONSOLLE e l alle peggio opo la pausa estiva, rieccomi qui pronta a raccontarvi il mondo dei DJ e i suoi protagonisti. ri promisquità. sn no stà lottan Questo mese è la volta di di Corrado Rizza. Storico DJ capitolino, Corrado ha messo do con pas m sione e am temporaneamente da parte cuffia e mixer e, spinto dalle passioni e dagli affetti che dare il giust i or e o peso ad aT alimentano una gran voglia di raccontare, ha preso in mano la penna per fissare i suoi ricordi in un u na profesne che si st à perdendo, m nuovo libro: “Anni Vinilici – Io e Marco Trani, 2 DJ”. Lo scrigno della memoria, dove sono conservate c m ettendo a osizione la le esperienze passate, viene aperto per arricchirci culturalmente e fare confronti. Per chi vuole sua esperie S z n za . Lui che n talento re avvicinarsi al lavoro del DJ o conoscere la storia della musica e del costume della fine del novecento ale, una cap g C ac attraverso i racconti dei due protagonisti che questo libro unisce sempre più perché non esiste it à naturamixare la m m Come è na usica che co m separazione definitiva finché c'è il ricordo. ta la lm tu a asi si mater i a vu C p a oss io ne per ques t Vedendo un ializza, diven Emozionan to lavoro? film, “Grazie tando tridiaM onale. Che te ? a D io un DJ amer è sia straord Ve oberto Intrallazzi e Luca Provera, in arte The Cube Guys, il successo lo hanno ottenuto a suon ne rd S ì” i, adrenalina , era il 1977 icano e della inariamente so è di imm a e avevèotrasformare pura,m ta no divihit dance la cui unica regola inBlack, movimento fisico. tavano i pezz ttur ediata eviden 15 an na floor, delda tuo lavoro, della tua passione, Sicuramente lasonore musica il Soul,m ilikritmo ni. Nlearonde di cu p i az i dei CParlami lu ra e. za. Un suo i va fa a ce la om va st Roberto ha iniziato la sua carriera musicale alla fine degli anni '80 come uno dei produttori è una narra m or pa od ia rt or di e. es N di el e far ballare la dei tuoi inizi di Donna Sum la cosincopato del Funky anche se il mio artista zione che Lm lo nn a so progetto FPI, considerato tra i grandi successi del Made in Italy (ricordiamo tra i tanti Rich in gentdel no ti sottrae m ra er e. . si tabilità del R C ascol-David Bowie. imasi laaffasc preferito è stato sempre Qual’è stata perai i quasi Tutto om è iniziato pertutte caso.leSicuramente periodo freq vp tempo proie Le in nc at la o Paradise, che ha scalato classifiche mondiali). Luca, più giovane di dieci anni, è stato sempre o L5 tu e m a 5 ue i divertiva l’i e mèi stata ntavogrande ttandoti in accors lo Zenpassione stante simu HoIl re per la musica laila motide ch em a e al il decise di farm iz i prop affascinato dalla tecnologia e ha iniziato sua carriera come produttore e sound designer. loro rit za ltaneità di ri m to con unnu oCome per te un vero DJ? osi al DJ ch l’avevodeve i faretocco dentessere cordi, soe muni fe ro i pomèeruno mmaginazio vazione che mi ha diventare DJ.ceInfatti ascena dance, . Ini loro m deselezionati qu piùfatto richiesti ed apprezzati della tanto che remix sonoguardare ep el m iggidei ho et Ero minoren . te us P re Un DJ per me deve prima di tutto la ne. La musi oi e due schi. G unala se in francea ne e miae16 ra lo so ca divieanni frequentavo discoteca Mais aeRoma, u licenziati dalle più importanti etichette mondiali. Dopodi varie hitslitra quali La Banda/Jump, Voilà st pi m itu ac za alimenta ad Fo qu ii re lie i e solo sul missaggio f mi scrisse un iniziai a lavo , disc Boogie dei K pista e non concentrarsi ta da una m rarequesta il remix Wasted di Steve Angello, hanno spopolato con Saveo di platino ii era la La fineVérité deglieanni 70pe edirm passavo i Love miei pomeool & ThVoilà, anchestate esso pe iscela di e di e d G sensibilità no r an fa tt rlo g e. eloro nell’utilizzo dei filtri, come fanno adesso in fu . M DJ poi mi po il et m te e perchè n My Life, realizzata insieme agli americani Jutty Ranx. Il è un continuo work in progress, ogni io vo pr C musica funk non in pista a ballare a guardare quello osa è camb imo dima d rtò all’Ippriggi sco. o magia. O y, ia ra op Ju i abbraccia to ot po ng tanti, cosa peraltro spesso inutile, e poi un DJ am d ss le a giorno è un nuovo progetto e un nuovo traguardo. Roberto Intrallazzi ci racconta i Cube Guys. iedo 15.000 lM usFrancesco lavoravo all’A e alla SfinBonanno, che faceva il DJ del locale. no, s’incon Prima era il vi ge M ni lib u . li… L’ i, tr af co an fe Lo stessotrasmettere emozioni, locale a com nFrancesco rmazrimasi o, si l’avvento era assolutamente erchè l’amor ione ècoha portato su ai piatti e io dell’un arrivatadeve homostro e è una forz no agli anni use mus A p ne ll’ lle 8 6 co ic , . an ns L’ ‘9 a fare dei cambi puliti, ma con accostamenti no olme ammusica 0 e c’era che le de in cui more. ore peer dai incantato metteva la i locali pidaù come sino ad arriv qu es p g to di pr sc ge es oteca. Ora si tigioPoi nere meusmelodie are quest’an si successivamente melodici della capitale icale msimili. suoi noincredibili è persm con il Gaymissaggi. i utilizzando 4 a , dal Mais al ne Vi lla i ge lo Radtua CDJ insiem cali hanno a Barcello io Lo hoe,avuto la fortuna di conoscere Marco Trani, ndavrai Nella vita sicuramente accumulato ra na an … , creand ia ch 1 6 e .0 0 o nuove trGoing 0 presenze… Forse non c’ acce.e dal quel momento che lavorava all’Easy Ho suondivertenti, tanti aneddoti potresti racconè più passio gl ato n portare la fig la mia vita professionalmente è cambiata. tarmene uno? ura del DJ adpH nist a della serata p Qual è la musica che più ti ha influenzato? Uno dei ricordi più belli della go mia carriera f . Marco Trani, Jovanotti e Corrado Rizza

H

CUBEGUYS

vrmag PROFES SIONE DJ

in t er v is t A

D

CorradoRizza

intervista a Nino Scaric o

R

«... Volevamo uscire da un'Italia ormai alla deriva, dove anche la riviera romagnola che era stata la fucina del clubbing intaliano era ormai finita. Volevamo farci conoscere in tutto il mondo e per farlo avevamo bisogno innanzitutto di un nome facile da ricordare... »


www.viviroma.tv

è quando al Gilda di Roma, dove ho lavorato per 4 anni, ho avuto una sera in pista James Brown, che si ballò pure il suo lento It's A Man's Man's Man's World, dopo aver ballato per oltre mezz’ora tutta una serie di suoi brani. Il massimo per me, che sono cresciuto con la sua musica. Se potessi tornare indietro in quale epoca vorresti vivere? Sicuramente negli anni 70, è tutto partito in quel periodo. Il tuo incontro con Marco Trani come è avvenuto? Insieme ad Antonio Alesse, un mio amico e DJ dell’epoca, ci inventammo una collaborazione con Claudio Casalini, che in quegli anni aveva Best Record, un negozio di dischi import nel quartiere Prati di Roma. Un servizio novità speciale per i DJ. Il pomeriggio infatti prendevamo i dischi appena arrivati dall’Inghilterra e dall’America in negozio da Claudio e poi li portavamo la sera ai DJ nei loro locali prima che iniziassero le loro serate. I DJ volevano dormire durante il giorno e preferivano ascoltare i nuovi arrivi prima di iniziare la serata con le casse del locale a “palla”. Tra i nostri primi clienti ci fu proprio Marco Trani che lavorava all’Easy Going in Via Della Purificazione, vicino a Piazza Barberini. Cosa ha rappresentato per te Marco e cosa ti manca di lui? Mi racconti un aneddoto divertente che lo riguarda? Marco per me è stato da subito un mito. Poi ho avuto l’onore di diventare il suo secondo e negli anni sono diventato il suo migliore amico! Oggi mi manca Marco come DJ sicuramente, ma purtroppo mi manca Marco come amico. Negli ultimi anni lo sentivo tutti i giorni anche se lui abitava a Bologna e passavamo le ore al telefono a ridere e anche a discutere di problemi di vita quotidiana. Oggi mi manca un fratello… Mi ricordo quando Marco Trani mi tirò appresso una cassetta C60, che gli portai in discoteca a porte chiuse, per fargli ascoltare i miei missaggi... Aveva ragione, faceva “cagare”, ma io non me la presi, anzi. Tornai a casa la stessa notte e in cuffia rifeci tutti i cambi mentre la mia famiglia dormiva. Hai scelto di trasferirti a Miami con la tua famiglia. Perché?

In Italia, mi dispiace dirlo, ma è finita per noi del mondo della musica. Io ho fatto per tanti anni il discografico ed ho visto il declino di questo mestiere. Proprio con Marco ci eravamo rimessi a fare serate, ma sinceramente il buio totale. Ma non per colpa nostra, per colpa dei locali che ormai sono finiti e anche per la gente che oggi li frequenta. E poi la crisi del nostro paese. Insomma una scelta obbligata nel momento in cui ho ottenuto la green card come artista, che mi ha permesso di vivere negli States. Che opportunità offre l'America rispetto all'Italia? Tante opportunità anche per un DJ come me, che non ama certo suonare l'EDM. Io ho trovato spazio in tanti posti dove posso proporre la mia musica Disco e del buon Funky. E poi feste private, eventi ecc., tutto quello che in Italia non si fa più come negli anni 80. Oltre che DJ, sei stato per anni produttore. Continui a farlo anche oggi? E se si cosa hai in cantiere? Sì, ogni tanto tiro fuori qualche produzione per non arrugginirmi, ma ritengo che il momento non è dei migliori e voglio risparmiare le idee per il futuro che spero sarà migliore. Una tua produzione, "Satisfy your Dream" dei Paradise Orchestra è stata selezionata da Joey Negro per la raccolta "Italo House". Immagino sia stata una bella soddisfazione... Sì, grande soddisfazione per essere considerato tra i primi ad aver creato il movimento Italo House, anche se quel brano già mi aveva dato belle soddisfazioni all’epoca quando lo realizzai con Max & Frank Minoia per l’etichetta romana X-Energy di Alvaro Ugolini e Dario Raimondi. Approfitto per ricordare il grande cantante e

Marco Trani, Roberto D'Agostino e Corrado Rizza

65 _Viviroma Magazine

ballerino Melvin Hudson, voce solista del brano, oggi scomparso. Che generi di musica suoni nei tuoi DJ set? Qual è la tua Top Ten dei dischi passati ed attuali? Metto come ti dicevo tanta Disco e Funky anche se mi capita di inserire molte cose nuove House con sonorità che riportano ai classici 70. E questa è la mia Top Ten per fare la differenza… 1. The Best Disco In Town – The Ritchie Family 2. Sex Machine – James Brown 3. Let’s Dance – David Bowie 4. Get Lucky – Daft Punk 5. F For You – Disclosure 6. Tears – Frankie Knuckles 7. Promise Land – Joe Smooth 8. Could It Be magic – Donna Summer 9. Free – Ultra Naté 10. I Love the Nightlife – Alicia Bridges Che generi musicali vanno a Miami in questo periodo? Purtroppo a Miami nei club la musica non è bellissima, ma credo come un po’ in giro nel mondo, qui tanta EDM e House anonima. L'idea del libro "I love the Nightlife" come è nata e con quale intento? Dove avete raccolto le foto che avete inserito? Nacque proprio con Marco Trani. L’idea era quella di raccontare la nostra storia attraverso aneddoti indelebili. Le foto erano quasi tutte nostre e molte le abbiamo trovate da paparazzi dell’epoca. Abbiamo voluto rimettere a posto i nostri ricordi anche perché la storia e le esperienze vanno tramandate. Parlami del nuovo libro "Anni Vinilici", in uscita in questi giorni, e del perché hai pensato di scriverlo Questo libro nasce da una costola del precedente scritto nel 2010, proprio per rispettare i racconti già fatti insieme a Marco Trani. Ho trovato un bravissimo editore, Claudio Fucci, che con la sua casa editrice Volo Libero mi ha proposto di scrivere un romanzo che raccontasse la mia storia, la mia amicizia con Marco e quel periodo fantastico, per farlo conoscere a chi non c’era e rivivere a chi l’ha vissuto in pieno come noi… Quei favolosi ANNI DI VINILE.


2. Lo squat. Con le piante dei piedi ben appoggiate a terra, devi scendere con il sedere fino a sotto la linea delle ginocchia, mantenendo le spalle in linea con le caviglie (piegate quasi a 90°) e la schiena ben dritta. Scendi e sali, scendi e sali. In questo caso ti consiglio delle serie da 15 piegamenti ripetute più volte in base alla tua forma fisica.

Mr Ferdy th e Guru

vrmag ottobre... si RIPARTE!

B

en tornati amici e amiche runner le vacanze "classiche " sono ormai finite e sarà utile dare una "rinforzatina" alle masse muscolari delle nostre gambe prima d'iniziare il periodo di preparazione invernale!

Iniziamo il nostro potenziamento con gli arti inferiori. La corsa è uno sport facile: infili le scarpe, corri, muovi le braccia e respiri. Fine, non c’è molto altro da sapere per chi guarda il nostro sport da fuori o con superficialità. Nel momento in cui inizi ad approfondire, esiste però molto di più: tecnica, allenamenti per la parte aerobica, lavori specifici per la velocità, esercizi di potenziamento. Insomma, per chi vuole andare "oltre” è necessario seguire un metodo e allenamenti adeguati. Tre esercizi che ti propongo sono semplicissimi da mettere in pratica e ti forniscono un’utile scorciatoia per potenziare i muscoli delle gambe, proprio quelli che maggiormente ti servono quando corri. Sto parlando di affondi, squat e balzi.

1. Gli affondi. Questo esercizio è utilissimo (quanto strano da vedere applicato), si tratta di fare dei passi in cui il ginocchio posteriore quasi tocca terra con entrambe le gambe che si piegano a 90°. È molto importante che i muscoli siano sempre in tensione per lavorare correttamente e il busto sia in posizione verticale. La frequenza ideale sono delle serie da 30/50 metri ripetute da 1 a 3 volte in base al tuo grado di preparazione atletica.

Balzi

3. I balzi. Un po’ più complicato da fare in casa, a meno che tu non abbia una scala sufficientemente alta e ampia, questo esercizio è ottimo per migliorare l’esplosività dei muscoli e – contemporaneamente – potenziarli. L’atterraggio dev’essere in verticale senza trascinare i piedi a terra in avanti. Si possono fare a piedi uniti o alternando i piedi.

RUN FUN

// A CURA di Mr Ferdy the Guru // scrivi a: ferdycolloca@yahoo.it “Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti!” *Confucio*

Un mese consecutivo con 2 sedute settimanali di potenziamento ti consentirà di acquisire un tono muscolare degno di un vero campione 8-).

La colonna sonora con le hit di questo mese è la seguente: 1. Hey Babe 2. Give Me Your Love Sigala feat. John Newman & Nile Rodgers 3. Safari (feat. Pharrell Williams) J Balvin 4. The Ocean (feat. Shy Martin) Mike Perry feat. Shy Martin 5. Mhm Mhm (feat. Enely) 6. Sing Me To Sleep Alan Walker 7. Lions and Wolves 8. False Alarm (feat. Becky Hill) Matoma 9. Please Tell Rosie (feat. Younotus) Alle Farben 10. Cool Girls Tove Lo

Se vuoi il tuo personal/coach di fiducia contattami al numero 347.3761366. Allenamenti personali o di gruppo per principianti o atleti avanzati. Con il GURU COACH TEAM del sottoscritto o IDEA RUNNING di Tony Eusebi, mentre puoi anche iscriverti ad una società sportiva, la OSO ITALIA (osoitalia@gmail. com), per poterti cominciare a cimentare nelle gare domenicali che si svolgono settimanalmente sulle strade di Roma.


Viviroma Magazine_ 68

www.viviroma.tv

Henry Pass con Emanuele Inglese e Vladimir Luxuria a Scandalo al GayVillage

L

Henry pass

vrmag tam tam della notte // di henry pass* // * Performer romano apprezzato in Europa, collabora con il Viviroma Magazine decodificando con ironia i segnali della notte romana.

Ciao a tutti...

S

pero che abbiate passato una bellissima estate, come si suol dire serena, spensierata e divertente, almeno per i più tra noi; e si perchè le popolazioni colpite dal sisma, Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto, Norcia e altre purtroppo, hanno avuto un bruttissimo epilogo di stagione. E debbo constatare che noi, “gente della notte”, ci siamo dati da fare con orgoglio per promuovere gli aiuti; eventi dedicati e poi quel numero, 45500, risuona nella mia mente ancor oggi: tutte le serate, dico tutte, da quella data sono state dedicate all’invio dell’sms solidale in diretta e vedere ovunque in Italia tanti ragazzi e ragazze con i telefoni al cielo mentre inviano l’sms è stato emozionante davvero. Si, ho iniziato le mie serate così, chiedendo l’invio solidale e il pubblico, dappertutto, è stato sempre partecipe; con orgoglio mi sento rappresentante della sana, gioiosa, altruista, sorella notte! Elencare tutti i locali dove sono approdato con il mio show è quasi impossibile. Li ricordo tutti, e qui con piacere vi scrivo della super night a Rende (Cs) dall’amico dj Franco Siciliano; lì con Luca Martinelli dj nel piazzale del Linguistico nella sede dell’Università della Calabria è sembrato più un concerto che una notte disco all’aperto -tanta la partecipazione e la struttura-.

E sempre con piacere in Calabria ricordo i fasti a “Luigionthebeach” di Mandatoriccio, al Lido Clampetia di Amantea; e poi indimenticabile il seratone del 14 agosto GanjaDay al Lido Bonito a Campofelice di Roccella (Palermo) - un caro saluto a Tony Aiello e al suo fantastico staff - e qui con la bella dj Helen Brown; ancora ricordo e menziono con piacere i tre successi nel Lazio di Pecorassassina nella grande spiaggia di S. Agostino a Civitavecchia - fantastici gli organizzatori della Pecora Nera by Matteo Cesarini e Fernanda Amigorena - e talmente belli e stracolmi gli appuntamenti che

Pecorassassina torna, a partire dalla notte di Halloween, una volta al mese in pianta stabile all’Angar di Civitavecchia! Debbo necessariamente e volutamente ringraziare lo staff artistico della mia, nostra serata ‘DELIRIUM summer tour 2016’ che ha intrattenuto lo stivale italico ‘summerino’: tanti cuori vanno ad un dj pazzesco, ad Alessio Caronti - bravissimo e’ riduttivo -, altrettanti a Luketto Mc - apre le serate Delirium in un modo sublime - alle drag-queen che a turno si sono avvicendate nelle serate, a Vendetta, a Mylonga. Grazie a loro Delirium è diventato un appuntamento richiesto e imperdibile! E ora...

O a n i s g t E d v L v l p a


e

La notte GanjaDay Palermo

Ora è d’obbligo riferirvi della night SCANDALO al GayVillage di giovedi 1 settembre. Quasi non esistono aggettivi! Cori, gioia, colori in una marea umana saltante! E’ stata una serata che rimarrà negli annali e i video in giro in rete testimoniano. Ringrazio con tanto affetto il magnifico dj dei dj ed amico Emanuele Inglese e la super, grande eroina dello showbiz Vladimir Luxuria per avermi voluto come guest-surprise di Scandalo. Lavorare insieme a loro è stato bellissimo e visto il nostro appeal quasi non ci son volute le prove dello spettacolo -in una parola perfetto-. Grazie ancora! E vi sarete accorti anche di un cambiamento radiofonico al

Henry Pass con Emanuele Inglese a Scandalo

www.viviroma.tv

rientro dalle vacanze: dopo 8 anni JOYNIGHT, la fortunata e bellissima trasmissione che ho condotto su m2o, ha calato il sipario. Ci siamo accorti che avevamo concluso un bellissimo ciclo. Ringrazio con grande affetto i djs Patrizio Mattei e Danny Omich, straordinari, bravissimi compagni di viaggio con i quali vi capiterà di vederci comunque in qualche night. La domenica su m2o adesso è STARDUST CLASSIC! I 15 anni di Stardust, la prorompente, straordinaria trasmissione house-techno firmata dal dj Re Paolo Bolognesi, in un appuntamento storico: i migliori brani mandati in stardust nel corso dei 15 anni, proposti da Paolo Bolognesi,

�� 69 _Viviroma Magazine

accompagnati, narrati in voce con orgoglio da me! Su m2o dunque l’appuntamento con me è la domenica sera alla mezzanotte in punto con Stardust Classic. A proposito di m2o… Come da quattro anni a questa parte, anche questo ottobre ha una data speciale: sabato 22 a Spazio Novecento torna “m2oExperience”. Tutti i volti e i djs della radio per voi in una festa fantastica, esattamente come le precedenti! Cari amici ed amiche avrei voluto scrivervi tanto di più e mi scuso con i locali ‘incontrati’ e gli amici non citati, ma vi rimando al mese prossimo. Vi ringrazio per avermi letto e tantissimi abbracci dalla vostra Henry Pass!

Henry Pass con lo satff Delirium Alessio Caronti dj e Luketto Mc al GanjaDay Palermo


vrmag sportello legale a cura dell’Avv.to Daniele Colobraro

scrivi all’Avvocato: lespertorisponde@viviroma.tv Avv.to Dani

ele Colobra

INTERNET: LE DURE CONSEGUENZE DEL VIRTUALE SULLA VITA REALE

L

a recente cronaca giudiziaria ci rappresenta sempre più un affresco che dovrebbe destare preoccupazione: un profondo stato di degrado della società e un progressivo abbandono di ogni forma di valore umano, morale e culturale che si manifesta in un uso sempre più distorto delle nuove forme di comunicazione di massa piegate all’annullamento della dignità umana altrui. Subito vengono alla mente i destini di Tiziana, suicida per vergogna, e della giovanissima ragazza diciassettenne vittima di una violenza sessuale consumata nel bagno di una discoteca nel riminese, a Santarcangelo di Romagna, integralmente filmata con i telefoni cellulari dalle amiche e poi subito diffuso attraverso applicazioni di chat. E’ divenuta una consuetudine tra le giovani realizzare autoscatti e video a sfondo sessuale (cd. “sexting”), oppure riprendere rapporti sessuali, per inviarli ai propri conoscenti – virtuali o reali che siano, comunque presenti tra i contatti dei social o delle rubriche – e non ci si può esimere dal porsi un semplice, quasi banale, quesito: vi è una pur minima

ro

consapevolezza delle possibili conseguenze di un tale agire? Tutto il materiale inviato ad un numero inizialmente definito di destinatari può – anzi, come i recenti fatti attestano, diviene – oggetto di ulteriore diffusione stavolta, però, verso un numero indefinito di soggetti. Anzitutto, dal lato attivo del fatto, l’invio di video e fotografie a sfondo sessuale da parte di un minorenne, autore e protagonista del materiale, non costituisce il reato di cessione di materiale pedopornografico e la condotta non è quindi punibile in quanto difetta nella circostanza l’intervento di terze persone così da poter distinguere un soggetto


www.viviroma.tv /// 71_ Viviroma Magazine

… E’ divenuta una consuetudine tra le giovani realizzare autoscatti e video a sfondo sessuale oppure riprendere rapporti sessuali, per inviarli senza domandarsi: vi è una pur minima consapevolezza delle possibili conseguenze di un tale agire?…

“utilizzatore” diverso dal minore utilizzato. Tuttavia, chi si rende consapevolmente protagonista di immagini e video a sfondo sessuale, anche se minorenne, in caso di richiesta di risarcimento danni per la diffusione del materiale e conseguente lesione dell’immagine, viene considerato corresponsabile del fatto e, conseguentemente, la misura del risarcimento eventualmente riconosciuto potrebbe subire una significativa e proporzionale riduzione. Diversamente, filmare un rapporto sessuale con un minore conservandolo nella memoria del telefonino e, successivamente, sottoporlo alla visione da parte di terzi con l’intento di farsene vanto, elementi di per sé sufficienti a integrare il pericolo concreto di una futura diffusione del materiale detenuto ed archiviato con modalità tali da renderlo disponibile in avvenire, integrano il reato di pornografia minorile. In merito ai fatti di Santarcangelo di Romagna, ma non soltanto a quelli, sembra opportuno rammentare a tutti che, a norma dell’art. 40 c.p., “non impedire un evento, che si ha l’obbligo giuridico di impedire, equivale a cagionarlo”. Nello scorso numero del ViviRoma Magazine è stata trattata la problematica delle espressioni offensive sui social e l’opportunità di un controllo e l’adozione di interventi di rimozione delle espressioni ingiuriose e diffamanti. Ma si tratta di interventi tardivi ed inidonei ad evitare la diffusione di quanto rimosso. Il Garante della Privacy Dott. Antonello Soro, intervenendo sulle tematiche analizzate, ha postulato la necessità di una educazione digitale per far comprendere ai giovani le insidie della nuova società digitale

perché «non è la Rete il grande colpevole. La Rete ha solo la ‘colpa’ di moltiplicare un giudizio, di amplificare un grido. Ma la violenza che c’è nei social è la violenza che c’è in pezzi della nostra società. E allora la strada è educare. Consegnare alla rete pezzi della vita di persone può produrre effetti anche drammatici. Oggi possono non avere significato, domani possono riemergere e trasformarsi in una ferita insopportabile. Per questo dico: “ragazzi riflettete sui rischi, fatelo sempre, senza essere mai superficiali. Il rispetto della dignità della persona è un bene prezioso. Per difenderlo serve intelligenza, non repressione”.


// scrivi a: VIVIROMA@VIVIROMAMAGAZINE.COM //

vrmag

LA POSTA DEL CUORE // a cura DI ANTONIO JORIO / PROTAGONISTA DI “UOMINI e Donne” su Canale 5 //

INVIDIE OPPRESSIVE

“C

iao Antonio, vorrei sapere cosa ne pensi della mia situazione. Mi chiamo Giancarlo sono siciliano e da 12 anni lavoro in una grande società di servizi. Avevo vent’anni quando iniziai a svolgere l’attività di magazziniere, poi poco per volta sono riuscito a salire, seppure con grandissima fatica e tanto stress, nella gerarchia lavorativa dell’azienda. Naturalmente non posso lamentarmi nè dei gradini percorsi, nè delle difficoltà man mano affrontate e superate. Quello che non tollero, che mi pesa e suppongo mi peserà, per conformazione mentale, è l’invidia dei miei colleghi. Un’invidia palpabile con la quale purtroppo convivo giornalmente durante l’orario di lavoro. A volte, anziché pensare al lavoro, che oggettivamente dobbiamo svolgere, si pensa soprattutto a come fare le scarpe o screditare il collega di turno. Per la mia forma mentis tutto ciò è inammissibile e sinceramente dovrei andare avanti per la mia strada, ma non sempre riesco a fregarmene. Se fossi stato diverso, tipo alcuni miei amici o la mia fidanzata per esempio, avrei fatto ancora più strada devo riconoscerlo. Soffro maledettamente certe situazioni che mi mettono sotto stress. Addirittura in questi anni sono stato messo più volte ingiustamente in cattiva luce, perdendo dei treni importanti per la mia eventuale carriera. Ancora oggi sto scontando le malelingue e le calunnie messe in giro sul mio conto. Ci sono stati momenti che stavo per essere licenziato e, caduto in disgrazia per un lungo periodo di tempo, mi sono anche ammalato. Ora grazie a Dio il momento più brutto è passato ma ho sempre il timore che tutto possa ripresentarsi all’improvviso. Tu che ne pensi. Un saluto affettuoso. Caro Giancarlo so bene di cosa stai parlando, per gran parte della mia vita ho dovuto fronteggiare situazioni del genere e tutt’ora me ne capitano quasi giornalmente. Chissà quanti altri lettori si riconosceranno nelle tue parole. Penso che situazioni di questo tipo si possano verificare anche nelle amicizie o nell’amore per esempio. E’ un classico, di solito in questi casi sono soprattutto le persone per bene e di valore ad essere fatte oggetto di diffamazioni e calunnie, praticamente cose del genere capitano a tutti coloro

Antonio Jorio

che non sono bastardi come i loro detrattori. Tu pensa solo a quanti esseri umani conosciuti e meritevoli, nel corso dei tempi, sono finiti in disgrazia perseguitati senza motivo ed in maniera del tutto ingiustificata. E’ facile passare dalle stelle alle stalle, dalla pacche sulle spalle all’insulto. Mi vengono in mente tantissime persone per bene, sporcate e macchiate a vita in maniera ingiusta. Basta pensare a Socrate, il padre della morale razionale condannato a morte, o Galileo scienziato di assoluto valore imprigionato e poi riabilitato dalla stessa chiesa. Pensa ad Enzo Tortora infangato sino all’inverosimile, in seguito morto di crepacuore. Alcune persone passano dagli “evviva” agli “abbasso” a seconda di come tira il vento, ma ciò non è casuale, c’è sempre qualcuno che all’oscuro trama tirando le fila, magari attendendo il momento propizio per iniettare il fiele che hanno dentro e li corrode in maniera brutale. Spinoza scriveva (Ethica parte III):“L’invidia è quella disposizione che induce l’uomo a godere del male altrui e a rattristarsi, al contrario, dell’altrui bene”. Se fossi al tuo posto andrei diritto per la mia strada, e con la testa alta non presterei soverchia attenzione ad eventuali detrattori, tenendo sempre sotto controllo colui che tira il carro. Così facendo darei l’impressione di non subire psicologicamente le eventuali pressioni che potrebbero crearsi contro la mia persona. Perché oltre a non rendere la minima soddisfazione, non dai la forza per continuare nel gioco perverso messo in atto nei tuoi confronti. Pensa a quando questi mentecatti, soli e vinti, macerati e rosi dall’invidia si sentono bruciare nel vederti sempre bello, alto, ritto, inattaccabile, sorridente! Morirebbero dal dolore e dalla rabbia. In ogni caso i vincenti o i buoni, saranno sempre presi di mira, da che mondo è mondo, è stato e sarà sempre così! Devi imparare ad essere bravo sul lavoro ed eccellente nello schivare gli attacchi subdoli che nel tempo ti porteranno senza cambiare mai! Gli invidiosi sono così meschini da vivere quotidianamente nell’ombra, e tu lo sai, che lontano dalla luce del sole la vita è difficile, quasi impossibile, ed in ogni caso meglio andare in giro per il mondo, come fai tu, con la testa alta, che nascosti nel buio come topi nelle fogne.


// a cura della redazione //

accaddenel

Lennon pubblica Imagine lunedì 11 ottobre 1971

26 anni fa Le due Germanie si riuniscono mercoledì 3 ottobre 1990 Le due Germanie si riuniscono: A circa un anno dalla caduta del Muro di Berlino, le due Germanie tornano ad essere una sola nazione. In questa data i cinque “lander” (Brandeburgo, Meclemburgo-Pomerania Occidentale, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia) della Repubblica Democratica Tedesca (nota come Germania dell’Est) firmano il Trattato di unificazione, aderendo alla Repubblica Federale di Germania (l’ovest).

45 anni fa

«Immagina non ci siano nazioni [..] niente per cui uccidere e morire e nessuna religione. Immagina che tutti vivano la loro vita in pace». Poche parole per cogliere il grande messaggio di Imagine, che John Lennon pubblica come singolo dopo l’uscita dell’omonimo album. Siamo nel pieno della Guerra in Vietnam, con il mondo diviso in due dalla logica della “guerra fredda”. Di fronte a questo scenario la gente, e i giovani soprattutto, manifestano in mille modi il loro desiderio di pace.

130 anni fa

34 anni fa Debutta Rambo venerdì 22 ottobre 1982 «Allora vedo che non ha capito. Io non sono qui per salvare Rambo da voi. Io sono qui per salvare voi da lui». È l’avvertimento che il colonnello Trautman rivolge allo sceriffo che ha ingaggiato una vera e propria guerra contro il soldato John Rambo, reduce dalla guerra in Vietnam e perseguitato dal poliziotto per il solo fatto di essere un vagabondo.

Inaugurata la Statua della Libertà giovedì 28 ottobre 1886

Sull’isolotto che sorge all’imboccatura del porto, di fronte all’isola di Manhattan, venne inaugurata la Libertà che illumina il mondo, in seguito chiamata dai newyorchesi e dal mondo intero, semplicemente, Statua della Libertà. Qualcosa di più di una scultura imponente: simbolo di una città e della storia di un’intera nazione; faro di libertà per tutti i popoli; messaggio di speranza da oltre un secolo per chiunque fugga dalla disperazione e dalla miseria; immagine di benvenuto per quanti inseguono il sogno americano. Ma come tramandano le cronache storiche, la sua storia iniziò nel vecchio continente, più precisamente in Francia.


Viviroma Magazine_ 74

www.viviroma.tv Brad Pitt e Angelina Jolie

// a cura della redazione //

vrmag celebrity curiosita’, news e pettegolezzi ottobre 2016 celeb// pitt-jolie: i perche’ di un divorzio Carissimi lettori, continuano le nostre incursioni nel mondo vip: curiosita’ e pettegolezzi, matrimoni e divorzi, ascese repentine e inevitabili tonfi delle stars piu’ pagate e piu’ osannate in Italia e nel mondo...

Angelina Jolie e Brad Pitt si sono lasciati. La notizia del divorzio è arrivata come un fulmine a ciel sereno e continua a tenere banco. La vicenda infatti sta prendendo risvolti che gettano una luce ben diversa sulla famiglia considerata un esempio fino a pochi giorni fa: la polizia di Los Angeles avrebbe aperto un’indagine per fare chiarezza sul comportamento di Brad in famiglia. L’attore sarebbe accusato di abusi verbali e fisici nei confronti dei figli. Questo sarebbe il vero motivo che avrebbe indotto la Jolie a chiedere il divorzio. Alcuni insider raccontano un episodio: Brad e Angelina si trovavano in volo sul loro jet privato quando l’attore avrebbe iniziato ad urlare e a scagliarsi anche fisicamente contro i figli. Dei testimoni affermano che una volta atterrato Pitt avrebbe continuato la sua sfuriata anche sulla pista. Un anonimo avrebbe riferito tutto alla polizia che avrebbe successivamente interrogato sia i due attori che i figli. Quanto accaduto risalirebbe al 14 settembre, il giorno prima della richiesta di divorzio presentata dalla Jolie.

#brangelina Mentre Angelina Jolie prepara i documenti per il divorzio da Brad Pitt, tra i trending topic di Twitter spunta Jennifer Aniston, abbandonata dal divo hollywoodiano dopo l’incontro con la Jolie sul set di “Mr. and Mrs. Smith”, nel 2004. E se la vendetta è un piatto che va consumato freddo, secondo i fan della celebre Rachel di Friends è arrivata l’ora di sedersi a tavola.… #teamjennifer #brangelina


Belen Rodriguez

celeb// Belen e il video a luci rosse Belen Rodriguez durante la conferenza stampa di Striscia la Notizia affronta un argomento spinoso. Parla del video a luci rosse messo in Rete contro la sua volontà dall’ex fidanzato Fabrizio Corona. Il caso di Tiziana Cantone, arrivata al suicidio per un suo filmato ‘hard’ finito sul web l’ha segnata profondamente: quando è accaduto a lei si è depressa e ha perso un figlio. Racconta Belen: “La cosa più assurda è che ancora oggi non sono riusciti a bloccare queste cose, il mio video lo puoi vedere solo con un click. Per fortuna io sono una donna forte psicologicamente, ma c’è chi è più fragile. Stiamo parlando di persone che si sono suicidate per la vergogna e per la depressione…”.

www.viviroma.tv

75 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 76

www.viviroma.tv Fancesca Cipriani / Giovanni Cottone

... Francesca Cipriani in lacrime per l’arresto di Giovanni Cottone “Ero all’oscuro di tutto, non me lo aspettavo”...

celeb// Cipriani:lacrime per cottone ex della marini Francesca Cipriani, ospite di Barbara D’Urso ha parlato dell’arresto del fidanzato Giovanni Cottone, ex marito di Valeria Marini. L’uomo è accusato di bancarotta, truffa aggravata, peculato e reati tributari e bancari. “Non l’ho né visto né sentito - ha dichiarato l’ex gieffina - Sapevo che era fuori per lavoro. Ho letto l’Ansa lunedì e ho saputo così che era stato arrestato”. Francesca e Giovanni Cottone, prima dell’arresto, si frequentavano assiduamente: “Lui ha iniziato a corteggiarmi a giugno - ha raccontato la Cipriani - Io ero abbastanza contenta, perché era un uomo di altri tempi che mi corteggiava a differenza di uomini che ho avuto in passato e che non sapevano nemmeno cosa fosse il corteggiamento. Andava tutto bene. Siamo stati anche a Venezia questa estate”…

celeb// Albano “Io e Romina? Sapevo che sarebbe finita” Albano Carrisi ha appena portato all’altare la figlia Cristel. Ed è stata l’occasione per rivedere ancora una volta il suo grande amore Romina Power. “Auguro a Cristel che il suo matrimonio duri per sempre”, continua Al Bano. “A differenza di quanto è successo a me e Romina. Nel 1989, lei ha cominciato a guardarmi in modo diverso, senza attenzione. Ho fatto di tutto per recuperare, tranne reinventarmi diverso da quello che ero”. “Nel giorno stesso in cui ci siamo sposati è iniziato il mio personale countdown: sapevo che sarebbe finita, lei voleva con tutta se stessa una famiglia, ma aveva il tarlo del divorzio nel sangue, i genitori, i nonni, tutti si erano lasciati. Però mi sono detto: duri un mese o una vita, non voglio perdermi neppure un minuto di quello che sto provando. La morte di Ylenia ha solo accelerato i tempi dell’addio: mi implorava di pensarla come lei, di credere che fosse viva”…

Albano e Romina Power


r

www.viviroma.tv

Lorella Cuccarini

77 _Viviroma Magazine

celeb// lorella: 5 figlio? Se arriva si... Lorella Cuccarini ha una grande voglia di avere un altro figlio, il quinto. A rivelarlo è proprio lei nel corso di un’interessante intervista rilasciata su Oggi. Nonostante i suoi 51 anni dimostra uno smalto da ‘ragazzina’ e un fisico ancora tonico e sensuale. Sarebbe il quinto, dopo i quattro avuti dal marito Silvio Testi: Sara, 22 anni, Giovanni, 20, e i gemelli Chiara e Giorgio, 16. “Deve arrivare naturalmente - ammette la Cuccarini - non lo cercherei in altro modo. Sono ancora in età fertile, quindi posso arrivare a cinque e battere Heather (Parisi)”…

celeb// GFvip: la marini e il flirt con Jova Valera Marini nella casa del Grande Fratello Vip è una vera e propria forza: i suoi racconti sanno come tenere alta l’attenzione dei coinquilini. Non appena è partita la canzone “Sono un ragazzo fortunato” di Jovanotti, Valeriona si è lasciata prendere dai ricordi e ha voluto ricordare, pubblicamente, quella relazione avvenuta anni e anni fa proprio con lui, Lorenzo Cherubini, dicendo: “Sai che io non ho ancora ben capito qual è la canzone che Jovanotti mi ha dedicato?”. Una volta lanciata la bomba, non ha fatto altro che accendere la curiosità dei presenti che hanno indagato e approfondito l’argomento volendo vederci chiaro. Ebbene sì, i due, stando ai suoi racconti, si conoscono molto bene: “Sì abbiamo avuto una storia, eravamo innamoratissimi. Questo però prima che entrambi diventassimo famosi, eravamo dei ragazzini…” - Valeria continua poi dicendo - “Il punto è che non riesco a ricordare la canzone che mi dedicò, mi pare fosse La più bella del mondo….”.


Viviroma Magazine_ 78

www.viviroma.tv

Naike Rivelli e Yari Carrisi Elena Santarelli

... Naike Rivelli: “Sono single, con Yari Carrisi non e’ andata e vi spiego perche’...

celeb// nike: con yari e’ finita CELEB// LA SANTARELLI IN DOLCE ATTESA

Ovunque vada, Naike Rivelli è capace di creare scompiglio! Così è stato anche per l’intervista irriverente rilasciata dalla figlia di Ornella Muti nel programma radiofonico La bionda showgirl social condivide uno scatto in bianco e nero in cui “Casa m20”e riportata da Dagospia. In primis, la rivelazione sulla storia con Yarisul Carrisi, Jack, 6 anni, le tocca il pancino ai primi mesi di gravidanza e accanto allo ormai giunta al capolinea: «In questo momento sono single. Io e Yari siamo due fulminati scatto cinguetta: “Siamo felici”. Elena Santarelli e Bernardo Corradi stanno per meravigliosi, siamo amici e ci vogliamo un gran bene però non è andata. E’ finita perché di nuovo genitori. volevo un uomo e non una famiglia intera, mi sono ritrovatadiventare con qualcosa di più grandeLadicoppia si è sposata poco più di un anno fa, il 2 giugno del 2014, setteaanni d’amore e un figlio, il primogenito Giacomo. Ora la bionda del quello che iodopo riuscivo gestire». piccolo schermo è incinta per la seconda volta e sul suo profilo Instagram annuncia la gravidanza mostrando il pancino. I numerosi follower che la seguono stanno riempiendo il suo profilo di messaggi di auguri. Stando a quanto riportato dalla rivista Chi Elena Santarelli dovrebbe partorire a marzo 2016… Giorgia Meloni e Andrea Gianbruno

celeb// giorgia e Andrea: come e’ iniziata 35 anni, laureato in filosofia, autore televisivo. Andrea Giambruno è anche conosciuto come “il signor Meloni”. Intervistato da Luca Telese sulle pagine del nuovo quotidiano La Verità diretto da Maurizio Belpietro Giambruno racconta come ha conosciuto l’esponente di Fratelli d’Italia tre anni fa, “casualmente a Milano”. Lui era autore di Quinta colonna (il talk politico di Rete 4), lei ospite: “Sala trucco. Non avevo confidenza. Discutiamo di fesserie. Poi lei mi fa ridere come un matto su... lascia perdere. Dico: ‘C’è Gelli, deputato pd collegato’. E lei: ‘Gelli? Nel Pd?. Annamo bene!’. Ghiaccio rotto. Attrazione. Pensava fossi un assistente di studio. Il giorno dopo scrivo a Giovanna, la sua portavoce. Giorgia le fa: ‘E dammi sto numero!’. Non ci siamo più lasciati”. Ora con la nascita di Ginevra la felicità è completa. La cantante Arisa


www.viviroma.tv www.viviroma.tv

77 79 _Viviroma _Viviroma Magazine Magazine

Morgan Castoldi Emma Marrone

... MORGAN LASCIA XFACTOR E Emma chiarisce: ‘In METTE A POSTO: passatoLAhoTESTA sofferto “SPOSA ALESSANDRA, CONOSCIUTA per Stefano, oggi sono Afinalmente UN SUO CONCERTO.... serena’...

CELEB// PRESTO ALL’Aera LTARE? celeb// MORGAN emma: con stefano giusto che finisse

Viviroma Magazine_ 72

Dopo mesi diXFactor gossip super untornare presuntoalla riavvicinamento a Stefano De Ha lasciato sua grande passione, la Martino, finalmenteesono arrivateproprio le paroleche di Emma Marrone a smentire. Nella prima puntata musica, sembra Morgan abbia finalmente messo la di Verissimo Emma L’ex ha spiegato suoBlu rapporto coninfatti, il mondo deluna pettegolezzo, chedidai tempi del testa a posto. leader ildei Vertigo dopo lunga serie suo amore con ha De trovato Martino l’amore l’ha letteralmente travolta. I Cataldo, giornali hanno iniziato ad interessarsi fidanzamenti, con Alessandra conosciuta in una a leisuoi dopoconcerti. il tradimento delsono compagno condaBelen Rodriguez. Poi la cantante ha ammesso: ‘In dei I due insieme tre anni e secondo “Novella2000”, realtà. io credo che tuttiinsieme viviamoastorie poiafiniscono, che quando si tratta che li ha fotografati una che festa Savona,solo la coppia vorrebbe faredi ilme diventa una puntata di Beautiful’. Emma è apparsa davvero serena nel parlare del suo ex più famoso e grande passo per arrivare all’altare… la Marrone ha smentito categoricamente un riavvicinamento a Stefano dopo tanti anni VIVIROMA \ SELECTION

CICA CICA BOOM STRIP strip BAR bar DISCO disco

Storico locale locale della della Roma Roma gaudente, gaudente, da da tanti tanti anni anni punto punto didi ritrovo di benestanti, e nightmen. Sorseggi un drink ammirando spettacoritrovo di professionisti benestanti, professionisti e nightmen. Sorseggi un lidrink di lap dance e intrattenendosi bellissime ragazze provenienti da tutto ammirando spettacoli di lapcon dance e intrattenendosi con ilbellissime mondo. Si esibiscono anchedasexy fama internazionale. ragazze provenienti tuttoe ilpornostar mondo. SidiesibiscoAperto tutti i giorni dalle 22,00 alleinternazionale. 05,00 del mattino! no anche sexy e pornostar di fama Aperto tutti i giorni dalle 22,00 alle 05,00 del mattino!

AVVISO AI SOCI

RM RM -- Via Via Liguria, Liguria, 38 38 (Via (Via Veneto) Veneto) Info 339.10.30.247 Info -06. 06. 48.84.745 339.10.30.247 RM Via48.84.745 Liguria, 38--(Via Veneto) Info 06. 48.84.745 - 339.10.30.247

COLOSSEUM NUOVA SEDE PER IL CLUB COLOSSEUM! COLOSSEUM NIGHT CLUB

NIGHT CLUB - LAP DANCE Locale nightper club, strip tease, clienti Lap dance, discoteca erotica, Grande night novità glitease, affezionati deldiscoteca Colosseum che da 15 anni allieta le notti Locale club,tutti strip Lap dance, erotica, Piano Bar. Piano Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. porcine Bar. della capitale con tanti spettacoli sexy e pornostar: il New Colosseum si è trasferito Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. Aperto da lunedì al in via Labicana, 44/a a mt dalla dalle vecchia16,00 sede! Alalle New 20,00 Colosseum per il momento è indiAperto da lunedì al50venerdì e dalle venerdì dalle 16,00 alle 20,00 eche dalle 22,00 alle 05,00 - sabato e la stessa spensabile tesserarsi visto è un’associazione culturale, ma troverete 22,00 alle 05,00all’ingresso - sabato, domenica e festivi dalle 22,00 festivi dalle 22,00 alle 05,00. Domenica aperto solo per feste private. atmosfera sexy con bellissime artiste e pornostar! Il nuovo club è suddiviso in quattro zone: alle 05,00. Aperto anche il 24, 25 e 26 Dicembre - Veglione bar, spettacolo, salailfumatori con video e salette in privè! dal lun. al ven. dalle 22,00 alle Prossimamente Colosseum si trasferirà ViaAperto Labicana 44/A. di Capodanno 2012. 05,00 - sab. e festivi dalle 22,00 alle 05,00 del mattino! RM - Via P. Verri, (Metro A -- Metro B RM Via Verri, 17 1744/a (Metro A Manzoni Manzoni Metro B Colosseo) Colosseo) RM --06.77.59.11.16 Via P. Labicana, (Metro A Manzoni - Metro B Colosseo) info 392.638.99.59 - 373.821.15.15 info 06.77591116 – -06.77203747 info: 06.87.56.12.33 392.638.99.59 373.821.15.15 www.colosseumnightclub.it 333.5009003 – 346 8782466 - www.colosseumnightclub.it www.colosseumnightclub.it facebook bistefani colosseum


vrmag oroscopo

ottobre

a cura di Francesca Badini - facebook: Le Stelle di Lady francine

ariete

21-03/20-04 ariete celine dion 30 marzo

Mese difficile per il segno. Il Sole in opposizione renderà l’energia molto spenta, accompagnato da Mercurio in Bilancia nella settimana centrale, che offuscherà le capacità intellettive e saranno poco inclini alla vita sociale. Anche Marte in Capricorno e quindi in 10^ Casa li vedrà alle prese con problemi di lavoro. Per fortuna che Saturno in Sagittario, faticosamente lo vedrà sempre presente, e anche Venere in Sagittario renderà i sentimenti l’angolo preferito dove rifugiarsi in questo periodo di burrasca.

toro

21-04/20-05 toro ambra angiolini 22 aprile

Mese altalenante per il segno. Il Sole e Mercurio in Bilancia e in 6^ Casa, lo vedranno alle prese con problemi burocratici o di salute, in ogni caso di cose pratiche; Marte in Capricorno e in 9^ Casa vedono i viaggi ben protetti. A fine mese ci vorrà un po’ di attenzione in più: i pianeti si spostano in Scorpione e quindi in opposizione: le problematiche sentimentali finora assopite, tornano a galla e Venere in Scorpione non le aiuta a risolvere, anzi le tensioni saranno forti e qualche coppia scoppierà.

gemelli

21-05/21-06 gemelli bob dylan 24 maggio

Fino al 20 del mese buon momento per il segno. I pianeti in Bilancia e in 5^ Casa, lo vedranno partecipe alla vita sociale, viaggi di piacere, e finalmente a prendersi cura di se stessi. Da metà mese alcune cose cambiano, i pianeti entrano in Scorpione e in 6^ Casa, e ci sarà qualcosa di burocratico e di salute da affrontare. Attenzione sempre a Saturno in opposizione che non lo rende lucido, e Marte in Capricorno e in 8^ Casa, fa si che il passato, ancora lo tormenti: un po’ di malinconia offuscherà le serate autunnali.

cancro

22-06/22-07

Il pericolo più grosso deriva da Marte in opposizione, lo rende da una parte battagliero, dall’altro imprudente, quindi attenzione a manovre o guide troppo spericolate. Anche Il Sole e Mercurio in Bilancia e in 4^ Casa, rendono la sua energia un po’ fiacca, soprattutto in famiglia dove ci sarà tensione. Buoni i sentimenti grazie a Venere in Scorpione, che renderanno pepati gli incontri amorosi e non si esclude un week end di passione a fine mese, grazie anche a Mercurio in Scorpione, che lo renderà vulcanico nelle idee.

cancro gisele bundchen 20 luglio

leone

23-07/23-08

Bene per il segno fino al 20 del mese: i pianeti in Bilancia e in 3^ Casa, lo vedono energico e volitivo nei rapporti e negli spostamenti. I sentimenti invece saranno altalenanti con Venere in Scorpione e in 4^ Casa fino a metà mese: un po’ di tensione fra la coppia e in famiglia da sbrogliare. Verso fine mese ci sarà un accumulo di tensione: i pianeti andranno in Scorpione e in 4^ Casa, e in famiglia ruggirà più volte meglio stargli alla larga!

leone ben affleck 15 agosto

segnodelmese bilancia 23-09/22-10

Buona la prima parte del mese con i pianeti sul segno: Sole e Mercurio lo aiuteranno a festeggiare il compleanno in modo allegro e con qualche week end rilassante. Attenzione a Marte in Capricorno e in 4^ Casa, che lo vedono sempre alla prese con problemi familiari, e buoni i sentimenti verso fine mese con Venere in Sagittario e in 3^ Casa, possibilità di nuovi incontri sentimentali.

bilancia fedez 8 ottobre


re 2016 vergine colin firth 10 settembre

vergine

capricorno

La prima parte del mese faticosa, con i pianeti in Bilancia e in 2^Casa: tensioni familiari da risolvere. Bene i sentimenti con Venere in Scorpione e in 3^ Casa, che li vedono aperti nei contatti e nella vita sociale che aumenterà a fine mese, con molti pianeti in Scorpione: nuovi incontri in arrivo. Attenzione all’ultima settimana i pianeti in Sagittario e in 4^ Casa lo vedranno alle prese con la famiglia che cercherà di agguantarlo, ma sarà davvero difficile legarlo in casa!

Complicata la prima parte del mese, con i pianeti in Bilancia e in 10^ Casa: il lavoro sarà il centro dei suoi pensieri e per fortuna che Marte sul segno lo renderà pronto a battagliare. I sentimenti saranno un po’ tesi, in virtù di Venere in Sagittario e in 12^ Casa a fine mese, problematiche del passato che ritornano, e per fortuna che a fine mese i pianeti in Scorpione, e in 11^ Casa, lo vedranno rilassarsi con gli amici: tirerà un sospiro di sollievo!

24-08/22-09

scorpione scorpione danny de vito 17 novembre

23-10/22-11

Il mese inizia in salita grazie ai pianeti in Bilancia e in 12^ Casa: alcune cose del passato tornano a galla. Meglio la seconda parte, quando diversi pianeti andranno sul segno, e lo renderà aperto e con desiderio di contatti. I sentimenti saranno protetti da Venere, e aiutato da Marte in Capricorno e in 3^ Casa, lo vedranno al centro della vita sociale: a fine mese Venere in Sagittario e in 2^ Casa, farà tirare un po’ i remi in barca, tempo e voglia di casa.

sagittario 23-11/21-12 sagittario amanda seyfried 3 dicembre

www.viviroma.tv /// 83_ Viviroma Magazine

Buona la prima parte del mese: i pianeti in Bilancia e in 11^ Casa, lo vedranno comunicativo e con una ricca vita sociale: i sentimenti saranno ben protetti con Venere sul segno dal 20 in poi, mentre nella prima parte il pianeta in Scorpione, porta qualche litigio di coppia. Per fortuna che Saturno sul segno lo renderà sempre lucido nei momenti decisivi. La seconda parte del mese, lo vedrà più riservato grazie ai pianeti in Scorpione: è arrivato il momento delle decisioni, bisogna riflettere!

22-12/20-01

capricorno jude law 29 dicembre

acquario

21-01/19-02

Bene la prima parte del mese con i pianeti in Bilancia, e in 9^ Casa che lo vedono allegro e aperto a nuovi contatti e spostamenti. Buoni anche i sentimenti con Venere in Sagittario nella seconda parte del mese e in 11^ Casa, che vedranno le amicizie e l’amore al centro dei suoi pensieri. Attenzione alla seconda parte, quando i pianeti in Scorpione e in 10^ Casa, lo riportano alla realtà: i problemi sul lavoro saranno faticosi da smaltire e porteranno tensioni.

acquario christian bale 30 gennaio

pesci

20-02/20-03

Faticosa la prima parte del mese: i pianeti in Bilancia e in 8^ Casa, lo vedranno alle prese con problemi finanziari di famiglia, ma Venere in Scorpione e in 9^ Casa, lo vedono pronto a muoversi e a evadere, con la possibilità di nuovi incontri. La seconda parte del mese con i pianeti in Scorpione e in 9^ sarà difficile stargli dietro, sia mentalmente che fisicamente sarà pronto a cambiare e a spostarsi: Marte in Capricorno e in 11^ Casa, lo renderà attivo nelle amicizie, egli darà il là per cambiamenti anche radicali!

pesci daniel craig 2 marzo


Viviroma Magazine_ 92 Viviroma Viviroma Magazine_ Magazine_ 84

www.viviroma.tv www.viviroma.tv

frizzi lazzi frizzi lazzi e paparazzi e paparazzi DI ANDREA ARRIGA*

di DI Andrea ANDREA arriga* ARRIGA*

06

08

FRIZZI/ Fonopoli in scena

Dopo il grandissimo successo di pubblico 01 e critica ottenuto in occasione della data di Lucca, torna lo spettacolo "Fonopoli in scena" l'evento che con la direzione di Vincenzo Incenzo vede il protagonismo e valorizza l'arte emergente. Lo spettacolo 73."('3*;;* è stato anticipato dalla presentazione, 01 (3"/%&46$$&4401&3-" dell'ultimo lavoro editoriale di Vincenzo 53&/5"$*/26&4*."&%*;*0/& Incenzo, il libro intitolato "La canzone in 01 %&-'"/5"'&45*7"-"30." cui viviamo", un saggio che ripercorre la storiaGrande della musica italiana raccontata da successo per la Trentacinquesima edizione del uno dei protagonisti. Fantafestival 2015 nella capitale. Quest’anno nella cerimonia 01 ■ Alessandro Colombini. d’apertura, è stato proposto la copia restaurata, in 35mm, 02dell’immortale ■ Barbara Bacci, Dario Salvatori. Profondo Rosso di Dario Argento; e negli omaggi 02 03 ■ David Zardi.del nostrano cinema di genere con il Premio alla a due istituzioni 04 ■ Francesca Alotta. carriera all’attrice britannica Barbara Steele e alla sempre splendida 02 05 ■ Laura Troschel, Giampiero Fiacchini. Barbara Bouchet. 06 ■ Manuela Metri, Emanuela 01Aureli, ■ BARBARA STEELE PREMIATA DA Fioretta Mari. ADRIANO PINTALDI E ALBERTO RAVAGLIOLI 07 ■ Nathalie Caldonazzo, Cecilia Gayle. 02 ■ BARBARA BOUCHET PREMIATA DA ADRIANO PINTALDI 08 ■ Tony Malco, Eddy Viola, 03 ■Douglas DARIO ARGENTO CON FRANCO NERO Meakin. 09 ■ Vincenzo Incenzo.

03

02 09

07 03

vrmagfrizzi 03 L’ARENA DI VERONA PER LOREDANA BERTE’ IN “AMICHE IN ARENA” CONTRO IL FEMMINICIDIO L'emozione rompe più volte la voce di Loredana Bertè. All'Arena di Verona ci sono tutte le protagoniste della 05 italiana per festeggiare 04 musica i suoi 40 anni di carriera e per di dire no al femminicidio. Fiorella Mannoia in primis e altre 14 artiste si sono alternate sul palco tra duetti inediti, abbracci, nodi alla gola e lacrime. 01 n LOREDANA BERTE’ CON GIANNA NANNINI 02 n AMICHE IN ARENA 03 n LOREDANA BERTE’ CON LE AMICHE IN ARENA


www.viviroma.tv

01

02

85 _Viviroma Magazine

vrmagfrizzi MANIFESTAZIONE “ALBERTO IL GRANDE - I DUE AMICI SORDI E SCOLA” A ROMA L’evento, alla sua seconda edizione dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, rende omaggio al grande regista Ettore Scola recentemente scomparso e al quale Albertone fu legato, oltre che da una proficua collaborazione artistica, anche da una profonda amicizia. 01 n PIPPO BAUDO CON LUCA VERDONE 02 n CARLO VERDONE


Viviroma Magazine_ 86

www.viviroma.tv 01

01

vrmagfrizzi CENA DI BENEFICENZA “OGGI SERVO IO” PER AMATRICE Senza prenotazione, come in una sagra di paese, sono stati venduti ben 1.543 biglietti al costo di 15 euro l’uno per un piatto di Amatriciana preparata con pasta RUMMO raccogliendo ventritremila euro interamente devoluti in beneficenza alla popolazione vittima del sisma del 24 agosto. Camerieri d’eccezione: Raoul Bova, Alessandro Gassman, Claudio Amendola, Valerio Mastrandrea, Sabrina Impacciatore, Marco Giallini, Edoardo Leo, Vinicio Marconi, Rolando Ravello, Anna Foglietta, Elio Germano, Massimiliano Bruno. 01 n RAUL BOVA SELFIE CON PAOLO GENOVESE

vrmagfrizzi ALLA FESTA DEL FATTO QUOTIDIANO A ROMA I PROTAGONISTI DEL FILM “LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT” Dopo la politica, un po’ di cinema. Gabriele Mainetti ha presentato i contenuti speciali del film “Lo chiamavano Jeeg Robot”, con molte nuove scene che non erano state incluse nella versione al cinema. Insieme a lui c’erano i due attori protagonisti: Ilenia Pastorelli e Luca Marinelli. 01 n ILENIA PASTORELLI CON LUCA MARINELLI 02 n MALCOM PAGANI CON GABRIELE MAINETTI

02


www.viviroma.tv

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE ALCINEMA QUATTRO FONTANE DEL DOCUMENTARIO DI CARMINE AMOROSO “PORNO E LIBERTA’”

01

Da Ilona Staller (in arte Cicciolina) a Riccardo Schicchi, dalla “porno femminista” Giuliana Gamba a Helena Valena, un’allegra banda di rivoltosi ironici e dissacranti combatté negli anni Settanta una battaglia contro censura e tabù, pronti a farsi arrestare guidati da un sogno: lo "stato di felicità permanente" si raggiunge attraverso la liberazione del piacere. 01 n IL REGISTA CARMINE AMOROSO 02 n ILONA STALLER CON IL FIGLIO LUDWING E LA FIDANZATA SORAYA ROSELLI 02

87 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 88

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi GERONIMO STILTON DAY A CINECITTA WORLD

01

Davanti a una folla di giornalisti e piccoli ospiti, a parlare presso il grande Parco divertimenti di Roma è Stefano Cigarini, nuovo amministratore delegato della struttura, in occasione della presentazione di tutte le attività che caratterizzano la stagione 2016. Stagione che continua fino al 1 novembre e che dal 1 ottobre garantirà intrattenimento da brivido in occasione del mese di Halloween. 01 n A.D. CINECITTA’ WORLD STEFANO CIGARINI, GERONIMO STILTON, CLAUDIA MAZZUCCO

01

vrmagfrizzi PREMIO ALBERTO SORDI 2016 ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA A ROMA Il nome del grande attore romano rivive ancora oggi grazie all’impegno portato avanti ormai da 11 anni dalla Fondazione che porta il suo nome e che ha voluto festeggiarlo nel giorno in cui avrebbe compiuto 96 anni, con lo speciale evento ‘Premio Alberto Sordi’. L’iniziativa ha avuto lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sulle malattie dell’anziano. 01 n GIORGIO PANARIELLO CON EMANUELA TITTOCCHIA


www.viviroma.tv

89 _Viviroma Magazine

01 02

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LUCA DE GENNARO “PLANET ROCK L’ULTIMA RIVOLUZIONE” ALL’HARD ROCK CAFE’ ROMA

03

L’ultima rivoluzione del rock comincia il 24 settembre 1991, quando esce l’album 'Nevermind' dei Nirvana, e finisce l’8 aprile 1994, quando viene trovato il cadavere di Kurt Cobain. Sono gli anni in cui alla radio italiana va in onda ogni sera il programma 'Planet Rock', che intercetta questo momento di grande cambiamento e diventa la voce della 'Alternative Generation'. Luca De Gennaro attraverso la storia della trasmissione racconta proprio quel periodo cruciale per la musica rock. 01 n LUCA DE GENNARO E EMILIANO COLASANTI 02 n ANDREA DELOGU 03 n PIER FERRANTINI CON CAROLINA DI DOMENICO

01

vrmagfrizzi DOPO L’ARENA DI VERONA RENATO ZERO RITORNA CON IL NUOVO TOUR “ALT IN TOUR 2016/2017” Renato Zero partirà a novembre con “Alt in Tour” una serie di imperdibili date nei più importanti palasport d’Italia. Il 6,7,9,10,13 e 14 dicembre sarà a Roma al Pala Lottomatica. 01 n RENATO ZERO CON STEFANO SENESI E DANILO MADONIA


Viviroma Magazine_ 90

www.viviroma.tv

01

01

vrmagfrizzi INAGURAZIONE DEL 36°FANTAFESTIVAL AL CINEMA SAVOY A ROMA Il maestro del cinema Dario Argento ha tagliato il nastro dell'edizione 2016 concedendosi alla folla entusiasta in attesa dell'anteprima mondiale del nuovo film di Luigi Cozzi Blood on Méliès Moon (Italia, 2016) e dichiarando: "Ho seguito il Fantafestival da quando ha avuto inizio al cinema Clodio ed è stata una manifestazione in continua evoluzione, un'occasione molto interessante per conoscere film e incontrare persone. 01 n LUIGI COZZI PREMIATO 02 n DARIO ARGENTO ALL’INAGURAZIONE DEL FANTAFESTIVAL

vrmagfrizzi FESTA DI SAN ROCCO A CISTERNA DI LATINA CON MASSIMO CECCHERINI E LUCA CARBONI Due grandi protagonisti sul palco. Il comico e regista toscano Massimo Ceccherini che ha intrattenuto il pubblico con la sua comicità inarrestabile e il cantautore bolognese Luca Carboni in giro per tutta l’Italia con il suo nuovo Tour "Pop Up 2016". 01 n LUCA CARBONI 02 n MASSIMO CECCHERINI

02

02


A

www.viviroma.tv

01

02

vrmagfrizzi CASTEL ROMANO: MODA E MUSICA 2016 Anche quest’anno Castel Romano Designer Outlet ha offerto nella scorsa estate moltissime occasioni per unire lo shopping al divertimento e alla musica, da sempre protagonista estiva indiscussa del centro con tre concerti gratuiti con straordinari artisti italiani Umberto Tozzi, Annalisa e Fedez. 01 n UMBERTO TOZZI 02 n FEDEZ

91 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 92

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi D’ORAZIO AI CARNIVORI Stefano D'Orazio, mitico batterista dei Pooh, sta vivendo una seconda giovinezza visto il successo di pubblico che la band sta riscuotendo con il loro tour 2016, dove è stato reinserito anche Riccardo Fogli. 01 n Eccolo in un momento di relax alla bisteccheria "I Carnivori" immortalato con Marcincus il proprietario del noto ristorante

vrmagfrizzi PORTA DI ROMA: LIVE SUMMER 2016 La scelta di offrire una programmazione di grande qualità e molto varia, dedicando la Domenica ad una speciale sessione di concerti, le Domeniche d’Autore, si è rivelata assolutamente gratificante ed ha avuto un indiscutibile successo di pubblico. 01 n PATTY PRAVO 02 n SKYE DEI MORCHEEBA

02

01


www.viviroma.tv

93 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi FABRIZIO CORONA PRESENTA A ROMA IL SUO NUOVO LIBRO “LA CATTIVA STRADA” L'ex rei dei paparazzi ha scelto la location “Le Terrazze' dell'Eur” per incontrare la stampa e i suoi fans e presentare 'La cattiva strada' edito da Mondadori. Un racconto ispirato alla sua vita, una biografia puntata sul rapporto con il padre Vittorio e il periodo dopo il carcere. Niente vicende giudiziarie, solo riflessioni e racconti privati. Fabrizio si è fatto desiderare, ma alla fine è arrivato e ha risposto a tutte le domande dei suoi fans. Dal periodo in carcere ai suoi progetti futuri. Il sogno è sempre quello di tornare a gestire una grande agenzia di comunicazione e magari anche la tv. 01 n FABRIZIO CORONA


Viviroma Magazine_ 94

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI STELVIO CIPRIANI AL CONTESTACCIO A ROMA Il maestro Stelvio Cipriani ha dato vita ad un vero show, una bella serata “tra amici” per presentare il suo “prezioso” libro “Anonimo romano”, scritto insieme a Pino Ammendola ed a Rosario Montesanti. 01 n PINO AMMENDOLA, STELVIO CIPRIANI, ROSARIO MONTESANTI

01

vrmagfrizzi ROMANZO CRIMINALE DA GRAZIA DELEDDA… L'attore Andrea Sartoretti, divenuto famoso per la sua interpretazione di "Bufalo" uno dei personaggi di "Romanzo Criminale", che racconta le gesta della banda della Magliana, dal 29 settembre lo possiamo vedere con il suo ultimo film "Monte" che in questi giorni, alla Mostra del cinema di Venezia in Sala Grande, ha ricevuto il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the filmaker. 01 n Eccolo nella foto con Giampaolo Porcu e Andrea Sanna proprietari del ristorante di pesce "Grazia Deledda"

01


www.viviroma.tv

95 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi VASCO ROSSI SUL SET DEL NUOVO VIDEOCLIP “UN MONDO MIGLIORE” Si intitola “Un mondo migliore” il primo dei 4 brani inediti che usciranno entro la fine di quest’anno. Lo ha svelato sulla sua pagina di facebook Vasco, impegnato in questi giorni a girarne il video, per la regia di Pepsi Romanoff. 01 n VASCO ROSSI, VINICIO MARCHIONI, PEPSI ROMANOFF SUL SET

01

vrmagfrizzi DAL BERSAGLIERE CON ALLEGRIA... Metti all'improvviso a cena due simpaticoni come Maurizio Battista e Lallo Circosta e vedi come si ravviva la serata...Tutto questo e molto altro è successo alla pizzeria – bisteccheria "Dal Bersagliere" all'Alberone per la gioia di Roberto Bruschi socio titolare del locale, immortalato nella foto assieme ai due comici!


Viviroma Magazine_ 96

www.viviroma.tv

vrmagfrizzi AL VITTORIANO IN SCENA IL VERNISSAGE DELLA MOSTRA SU LUCIO DALLA 01

La mostra, che è la prima in Italia mai dedicata a Lucio Dalla, vuole provare a offrire un ritratto vivo e pulsante di Lucio Dalla spiega Ernesto Assante uno dei molti possibili di un artista poliedrico e multiforme come lui. 01 n RON ALLA MOSTRA DI LUCIO DALLA

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI PIERO VILLAGGIO “NON MI SONO FATTO MANCARE NIENTE” ALL’ISOLA DEL CINEMA A ROMA Non mi sono fatto mancare niente è un libro a suo modo struggente, dove i ricordi drammatici si alternano a momenti di sublime divertimento. E dove Villaggio junior pratica con assoluta padronanza l'ironia e l'autoironia, il gusto del grottesco, il senso del comico e il senso del tragico…! 01 n PINO STRABIOLI CON PIERO VILLAGGIO

01


VIVIROMA 10 2016 OTTOBRE  

ViviRoma Magazine Ottobre 2016

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you