Page 1

www.viviroma.tv

28°

Foto Fabio Lovino

Anno 28 # 05_maggio 2016_Massimo marino editore

anno

claudia gerini

al cinema con “Il Traduttore” i n t e r v i s ta a pa g. 8

maggio 2016

IN QUESTO NUMERO:

musica: yes, elvis costello, duran duran, Sergio caputo/francesco baccini… /// teatro: lillo&greg, michele La ginestra, arancia meccanica, oblivon, michela andreozzi, crozza, supermagic, grease… /// cinema: “queen A night in Bohemia”, “pelè”, le uscite al cinema… /// news /// locali /// disco /// gossip /// moda /// arte e musei /// opinioni /// viaggi

e tanto altro ancora…


Viviroma Magazine_ 4

www.viviroma.tv web\www.viviroma.tv

viviroma redazione\

direttore responsabile gabriella sassone \ direttore editoriale M.M. \ collaboratori: miria maiorani, andrea arriga, paola massari, klaus mondrian, ANDREA BELFIORE, Henry Pass, federica elmi, lalla palma, Francesca Badini, AVV. DANIELE COLOBRARO, ANTONIO JORIO, Daniele Massimi & Giuseppe Bellobuono, STEFANO MONTARONE, FABIO BUFFA, andrea bicini\ consulenza grafica: luana briglia \ settore pubblicità giorgio buzzi, FABIO DI BERNARDINO \ direzione, redazione e pubblicità tel. 06.273.222 (segreteria telefonica) fax 06.94.37.63.12 massimo marino 333.7444715 \ email redazione@viviroma.tv \ via aversa, 18 - 00177 roma \ stampa Union Printing S.p.A. - Roma \ reg. trib. roma n. 604/89 del 30 -10 -1989 \ distribuzione gratuita \ consulenza legale penale Nino Marazzita \ consulenza legale civile Daniele Colobraro \ editore massimo marino\\ le opinioni riflesse negli articoli sono da attribuire ai singoli autori dei quali si intende rispettare la libertà di giudizio e le convinzioni espresse. per motivi organizzativi testi, foto e disegni inviati in redazione non vengono restituiti. si ringraziano gli inserzionisti per il loro sensibile contributo che consente la pubblicazione e la divulgazione del periodico. il contenuto della pubblicazione è coperto dalle norme sul diritto d’autore. è vietata la riproduzione anche parziale\.

viviroma pubblicità\

per la pubblicità esclusivamente tel. 06.273.222 (segreteria Telefonica) - fax 06.94.37.63.12 \ 333.7444715 \ email pubblicita@viviroma.tv \ via aversa 18 - 00177 roma\.

www.viviromamagazine.com www.viviroma.tv

viviroma magazine

08\

18\ 08 \ copertina \

intervista a claudia gerini

a cura di stefano montarone

14 \ viaggi \

hotel da sogno in giro per il mondo/ 2a parte a cura di andrea bicini

18 \ concerti \

yes, elvis costello, duran duran, caputo/baccini… …e tanto altro

24\ 24 \ cinema \

“queen A night in Bohemia”, “pelè”, uscite al cinema… …e tanto altro

34 \ teatro \

lillo&greg, La ginestra, arancia meccanica, oblivon, andreozzi, crozza, supermagic, grease… …e tanto altro

42 \ agenda \

vivioff

di klaus mondrian

25\


5 _Viviroma Magazine

Foto Fabio Lovino

www.viviroma.tv

14\

37\

79\

92\

48 \ arte \

64 \ night life \

72 \ curiositĂ \

di miria maiorani

di andrea belfiore

a cura della redazione

piazza della pigna

professione dj

50 \ fashion \

66 \ live music \

di STEFANO MONTARONE

Daniele Massimi & Giuseppe Bellobuono

intervista a marco calise 52 \ viviroma television \

Le mirabolanti avventure di Massimo Marino

Imperatore della notte 60 \ radio+musica \

radio elmi

di federica elmi

pensieri positivi 68 \ sportello legale \

il pagamento del canone rai di Daniele Colobraro

accadde nel‌ 74 \ celebrity \

tutto di tutti

a cura della redazione

82 \ oroscopo \

gli astri di maggio 2016

a cura di francesca badini

84 \ vippando\

frizzi, lazzi e paparazzi di ANDREA ARRIGA


di Massimo Marino

bella fratè…

28°

anno

Bella fratè… Bella Roma!

www.viviromamagazine.com mailto massimomarino@viviroma.tv_www.viviroma.tv massimo marino cinque SOCIAL.VIVIROMA.TV

i

l prossimo 5 giugno saremo chiamati alle urne per eleggere il nuovo Sindaco di Roma ed il relativo Consiglio Comunale: io ho accettato la candidatura con la LISTA CIVICA ASSOTUTELA per Michel Emi Maritato Sindaco solo perchè non ho voluto venir meno al MIO SENSO CIVICO e all'amore che nutro per ROMA e per i miei concittadini. Per ONESTA' INTELLETTUALE devo subito dirVi che molto probabilmente non arriveremo da nessuna parte e di questo ne sono consapevole, ma non perchè sono pessimista, tutt’altro! So che una piccola LISTA CIVICA al suo esordio nell'agone politico ha poche, se non nulle, chance di ottenere risultati tangibili. La VERA MOTIVAZIONE sostanziale della mia candidatura è quella di riuscire a “strappare” quante più preferenze possibili ai mestieranti della politica, ai politici politicanti che da anni vagano tra maggioranze e finte opposizioni al Campidoglio con il solo scopo di continuare a percepire uno stipendio dando poco o nulla in cambio alla collettività o, peggio ancora, per appropriarsi indebitamente di denaro pubblico come nello scandalo di "mafia capitale", tanto per citarne uno… Per quanto mi riguarda credo che il mio futuro sia altrove e non certo nella diaspora politica anche perchè fare politica significa dedizione totale verso la collettività e quindi, nella remotissima ipotesi di una nostra vittoria, mi vedrei costretto a lasciare la professione che svolgo da 30 anni per poter adempiere ONOREVOLMENTE ad un eventuale incarico, perchè in tutto ciò che intraprendo do sempre tutto me stesso senza risparmiarmi… E' importante che sappiate che noi di ASSOTUTELA non vogliamo essere catalogati in nessuna ideologia nè di destra nè di sinistra ed è per questo che siamo distanti da tutti i partiti con cui non ci aggregheremo nè ora nè mai perchè come vedete scritto nel simbolo siamo una LISTA CIVICA PER IL GOVERNO CITTADINO DI ROMA! A questo punto sta a Voi decidere a chi dare la Vostra fiducia e sempre Voi deciderete chi dovrà amministrare ROMA nei prossimi cinque anni, come è giusto che sia. In un paese democratico IL POPOLO E' SOVRANO NEL BENE E NEL MALE quindi valutate bene partiti e soprattutto i candidati a cui darete il vostro voto... Per quanto mi riguarda faccio appello a tutti gli elettori che mi conoscono PERSONALMENTE e sanno che persona sono, aldilà del personaggio televisivo, di sostenermi e farmi sostenere il 5 giugno barrando il simbolo ASSOTUTELA e scrivendo MASSIMO MARINO. Per conoscere nel dettaglio il mio programma politico visita la pagina Facebook MASSIMO MARINO CON I DEBOLI CONTRO I POTENTI


Viviroma Magazine_ 8

www.viviroma.tv

a cura di Stefano Montarone // www.viviroma.tv

a l c i n e m a con “ I l T r a du tt or e”

C

laudia Gerini esordisce nel 1991 in televisione nel programma Non è la RAI, per la regia di Gianni Boncompagni, successivamente debutta come attrice nel cinema: i primi film che la fanno conoscere al grande pubblico sono: Viaggi di nozze e Sono pazzo di Iris Blond, entrambi diretti da Carlo Verdone. Tra gli altri film ricordiamo: Fuochi d’artificio, Tutti gli uomini del deficiente, La passione di Cristo, Non ti muovere e La terra. Dopo aver lavorato con Giuseppe Tornatore nel film La sconosciuta (2006), è protagonista del film di debutto alla regia del compagno Federico Zampaglione, Nero bifamiliare (2007). Nel 2008 ritorna a lavorare con Carlo Verdone nel film Grande, grosso e Verdone e, successivamente, prima dell’estate 2009, lancia una seconda carriera parallela a quella di attrice, pubblicando il suo primo album Like Never Before, un disco confezionato dal compagno Zampaglione in cui sono racchiuse cover di colonne sonore di molti film importanti per lei. Nel 2011 ha doppiato Madison Paige nel videogame Heavy Rain per PS3. Nel 2012 è la protagonista nel film Tulpa - Perdizioni mortali per la regia di Federico Zampaglione. Nel 2013 è nel cast corale della commedia Indovina chi viene a Natale? di Fausto Brizzi. Nel 2014 recita in Tutta colpa di Freud di Paolo Genovese. Nello stesso anno ha partecipato a due programmi televisivi: è stata giudice di La pista talent show in prima serata su Rai 1 condotto da Flavio Insinna, mentre nell’ottobre ha condotto con Enrico Brignano una puntata di Zelig su Italia 1. Il 2015 la vede protagonista del film Il traduttore di Massimo Natale e di Nemiche per la pelle di Luca Lucini insieme a Margherita Buy e, in teatro, per Le storie di Claudia, accompagnata da un corpo di ballo e un gruppo musicale dal vivo diretta da Giampiero Solari. Pratica regolarmente Taekwondo e attualmente ha il grado di cintura nera presso la Federazione Italiana Taekwondo. Il 26 maggio uscirà nelle sale “Il traduttore” che la vedrà come protagonista nei panni di Anna Ritter. segue >>>


9 _Viviroma Magazine

Foto Fabio Lovino

www.viviroma.tv

«… Nella vita di un’attrice i ruoli che si possono affrontare sono talmente tanti che pure avendo fatto tante cose c’è sempre qualcosa di nuovo che si può fare… »


Viviroma Magazine_ 10

www.viviroma.tv

Foto Fabio Lovino

«… Non è la Rai ha rappresentato un momento della mia carriera perché io avevo già iniziato con il cinema, quindi il mio desiderio era fare film, fare l’attrice. Non è la Rai è stata una piacevolissima parentesi che mi ha insegnato tanto. Non mi aspettavo una carriera così lunga, ma me l’auguravo, era quello che sognavo… »

B o z S N a I n e f m u f d g c s t b m n i a s G i r l


www.viviroma.tv

11 _Viviroma Magazine

Benvenuta sul ViviRoma Magazine, siamo onorati di averti come nostra ospite! Grazie di averci concesso questa intervista. Sta per uscire nelle sale il film di Massimo Natale “Il traduttore”. Ci puoi dare qualche anticipazione sul ruolo che interpreti? Il film affronta svariati temi come l’integrazione, il saper cogliere le opportunità della vita e l’eterna lotta del forte contro il debole. Il film è un triller psicologico che inizia con un mistero da risolvere, io interpreto Anna Ritter, una gallerista di arte moderna, una donna che fa parte dell’alta borghesia in una provincia del nord che ha perso da poco il marito (un grande architetto con una personalità molto forte e carismatica) con il quale stava attraversando un periodo di crisi. Parallelamente si sviluppa la storia di questo traduttore che è uno studente extracomunitario rumeno di madrelingua tedesca che ha vinto una borsa di studio che studia letteratura comparata in Italia. Lui per mantenersi lavora in una pizzeria e traduce le intercettazioni rumene per la polizia. I due personaggi si incontrano perché Anna Ritter, il mio personaggio, trova un quaderno scritto a mano in tedesco appartenente al marito che conosceva molto bene la lingua tedesca e le viene il desiderio di tradurlo per conoscerne il contenuto. Grazie ad una sua amica viene presentata allo studente rumeno ed iniziano ad incontrarsi per la traduzione di questo quaderno. Dal ritrovamento di questo diario emergeranno anche delle notizie che lei non conosceva del marito.

Foto Fabio Lovino

«… Un’attrice deve essere capace di osservare e “rubare” dalla vita di tutti i giorni… »

Un film che mette in evidenza personaggi appartenenti a classi sociali opposte e che si incontrano in modo fortuito. Cosa emerge dall’unione di queste due culture? Intanto questo ragazzo cerca un po’ la terra promessa perché l’Italia per lui rappresenta questo, ma quello che emerge è che uno usa l’altro perché in qualche modo anche Anna Ritter grazie a questo ragazzo avrà un trapasso di momenti della sua vita, sicuramente nello scambio culturale ci sono dei legami, innanzitutto un arricchimento perché dalla diversità si può imparare e ci si può arricchire. Massimo Natale con questa opera è al suo secondo lungometraggio. Come è nata la vostra collaborazione? Massimo ha letto questa sceneggiatura me l’ha proposta, mi hanno coinvolto, me l’hanno raccontata, ho subito trovato in Massimo un interlocutore di grande sensibilità, mi è piaciuto come voleva affrontare il film, diciamo che c’è stata una buona intesa da subito.


Viviroma Magazine_ 12

www.viviroma.tv

Nella tua lunga e variegata carriera cosa ti manca e in cosa vorresti cimentarti? Nella vita di un’attrice i ruoli che si possono affrontare sono talmente tanti che pure avendo fatto tante cose c’è sempre qualcosa di nuovo che si può fare per es. mi piacerebbe interpretare un film d’azione o un musical, anche se sto per affrontare un lavoro d’azione dove c’è anche della musica dentro. Se c’è, qual è l’attrice che ti ha ispirato e che ti ispira nel tuo lavoro? Monica Vitti, per il suo talento, per quello che lei ha rappresentato per il nostro cinema, per la sua immagine, per tutto… Non è la Rai: ti aspettavi un futuro nel cinema così florido? Era questo quello che desideravi? Si, era questo che desideravo. Non è la Rai ha rappresentato un momento della mia carriera perché io avevo già iniziato con il cinema, quindi il mio desiderio era fare film, fare l’attrice. Non è la Rai è stata una piacevolissima parentesi che mi ha insegnato tanto. Non mi aspettavo una carriera così lunga, ma me l’auguravo, era quello che sognavo (ride n.d.r.). Come si suddivide la tua vita di madre/attrice? Come tutte le mamme che lavorano anch’io cerco di gestire le cose con una grande organizzazione, una grande pazienza cercando di avere le energie giuste.

dal film: ”Il Traduttore”

Qual è la tua esperienza lavorativa che più ti ha dato e che più ti è rimasta dentro? Forse quest’ultima esperienza teatrale perchè è stata quella più intensa, questo tour che ho fatto a teatro per Storie di Claudia. Federico Zampaglione regista: come ti rapporti con lui in ambito lavorativo? Federico è un grande professionista ed è molto esigente, ho fatto due film con lui da regista, è bello lavorare con lui perché è stimolante. Una tua opinione sul film “La grande bellezza”. Secondo te meritava l’oscar? Cosa ti è piaciuto del film e cosa non ti è piaciuto. Qual è secondo te l’aspetto del film che l’ha reso “da Oscar”? Mi è piaciuto, l’ho amato molto, l’aspetto che secondo me gli ha fatto vincere l’Oscar è proprio la grande protagonista Roma che gli Americani amano molto, insomma Roma è stata raccontata con tutti i suoi difetti e tutte le sue virtù, meritava assolutamente l’Oscar e Paolo Sorrentino è stato secondo me un regista che ha saputo rendere molto bene tutte le sfaccettature. Qual è la dote che deve possedere un’attrice per emozionare il pubblico? Per emozionare ci vuole il ruolo giusto, ma soprattutto una grande sensibilità, una grande capacità di rendere naturale un personaggio come se esistesse davvero. Un’attrice deve es-

s

C o c I q e d

U P d b

E P

C V P c u p t p q


www.viviroma.tv

ù

sere capace di osservare e “rubare” dalla vita di tutti i giorni.

-

Cosa pensi dei talent show? Rappresentano un’opportunità oppure occorre ben altro per entrare nel mondo dello spettacolo e dell’arte? I talent show sono comunque un modo per farsi notare, tanto da qualche parte bisogna pur cominciare, forse ci sono talmente tante edizioni che poi è difficile emergere o comunque per emergere devi avere molto talento e molta determinazione.

o

.

a

e

e

a n -

Un attore che vorresti al tuo fianco in un film. Posso sognare? Posso sparare alto? (ride n.d.r.) Michael Fassbender: un uomo molto talentuoso e invece degli italiani mi piacerebbe molto lavorare con Toni Servillo. E un regista che ami e che ancora non ti ha mai diretto. Paolo Virzì Cosa pensi dei personaggi come Jessica o Enza dei film di Carlo Verdone? E quanto c’è in te di loro? Penso che sono veri, sono mitici! Sono rimasti nell’immaginario collettivo e io ne sono molto felice. Io sono diversa, ma forse c’è una piccola parte di me, un piccolo nocciolo di Claudia, non saprei dire in che percentuale, ma bassissima perché io sono molto diversa, non sono né Jessica, né Enza ho solo reso vere queste persone. La cosa di cui vado fiera è che sono riuscita a rendere questi due personaggi autentici e non delle macchiette.

13 _Viviroma Magazine

Cosa pensi del cinema italiano, cosa manca per renderlo più “internazionale”? Ci vorrebbe un po’ più di originalità e di coraggio, a volte manca… Sul tuo sito hai registrato un video a sostegno di Save the children nella lotta contro la malaria. Cosa pensi debba o possa fare un personaggio pubblico e famoso a sostegno di certe battaglie sociali. Penso sia un dovere mettere la propria popolarità al servizio di cause importanti come per es. campagne a sostegno della sanità, a sostegno della ricerca. Secondo me è fondamentale, sostengo tante associazioni, tante onlus, sostengo CCS, il telefono rosa, ho fatto anche un viaggio per le adozioni a distanza. Ho fatto veramente tanto e penso che sia qualcosa di fondamentale. Roma: pregi-difetti e a cosa non potresti mai rinunciare… Roma è dentro di me, fa parte di me. Difetti: la sporcizia, il disordine, il traffico però la sua bellezza è imparagonabile, amo il suo verde, il suo fiume, la gente anche se siamo un po’ “caciaroni”. Non potrei mai rinunciare ai tramonti di Roma, al sole, all’aria e ai colori di Roma. Grazie di essere stata con noi e in bocca al lupo per il film! Grazie a voi e un bacio a tutti i lettori di ViviRoma


Viviroma Magazine_ 14

www.viviroma.tv

di Andrea Bicini content editor per Agoda.com – per ViviRoma Magazine

Suggerimenti alla scoperta di luoghi incantati dove la bellezza si mette a servizio dell’ospitalità

agoda.com come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA) si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

Alberghi da sogno, luoghi che vanno al di là del concetto di ospitalità creativa e che concentrano eleganza, attenzione al servizio e cura dei particolari nell’essenza stessa dei propri spazi. Per i lettori di Vivi Roma Magazine, Agoda.com ha scelto otto hotel dove trascorrere anche solo una notte per poter meglio apprezzare la bellezza del luogo dove si trovano, da una lussuosa nave a vapore trasformata in hotel a cinque stelle a Los Angeles, a un resort fatto di tende che sorgono tra le nebbie della Thailandia del nord. Questi alberghi dimostrano che i viaggiatori possono sempre scoprire qualcosa di unico e memorabile, qualunque sia la parte del mondo che abbiano scelto di esplorare. I primi quattro alberghi ve li abbiamo suggeriti lo scorso mese. Questi sono il logico proseguimento di un viaggio che ci porta alla ricerca di ambienti unici ai quattro angoli del mondo. Siete pronti a partire di nuovo con noi?

C

L Q p o u d K t c > t > v


o

-

n l e

a

www.viviroma.tv

15 _Viviroma Magazine

Charlotte Street Hotel

Charlotte Street Hotel

London, UK, 5 stelle Questo hotel unico nel suo genere, vicinissimo al quartiere trendy di Soho, incarna perfettamente la vivacità e la creatività della Londra moderna. Alle pareti si trovano opere originali di famosi artisti di Bloomsbury come Rogery Fry e Duncan Grant; un’attenzione particolare è stata rivolta a rendere ciascuna stanza un’esperienza individuale e unica. Il design e la decorazione sono state realizzate dal proprietario Kit Kemp, il quale ogni anno sceglie 10 delle 52 stanze per un restauro completo, trasformando ciascuna di esse in uno spazio completamente nuovo. Anche gli ospiti che vi alloggiano frequentemente scopriranno nuove sorprese a ogni loro visita. > Caratteristiche da sogno: Prendete parte alla proiezione bisettimanale di film nel teatro privato con 75 posti; un pranzo di tre portate è compreso. > Cosa apprezzano maggiormente gli ospiti: Il servizio rapido, colazioni enormi e la vivace vita notturna del bar Oscar’s (nello stesso hotel) che non finisce mai di stupire.


Viviroma Magazine_ 16

www.viviroma.tv

Vintage Luxury Yacht Hotel

… La nave, lunga 106 metri, arrivata originariamente dalla Finlandia oltre 80 anni fa, è stata restaurata e trasformata per diventare uno degli hotel a 5 stelle di Yangon…

Yangon, Myanmar, 5 stelle Ancora una nave e il mare come tema distintivo per il Vintage Luxury Yacht Hotel a Yangon. Questa struttura offre un’esperienza da hotel da sogno nella caotica, ma affascinante ex capitale della Birmania. La nave, lunga 106 metri, arrivata originariamente dalla Finlandia oltre 80 anni fa, è stata restaurata e trasformata per diventare uno degli hotel a 5 stelle di Yangon. Ciascuna delle sue 104 cabine è un viaggio indietro nel tempo fino agli anni ‘20, compreso il mobilio e il tipo di lampadine. Prima di cominciare a esplorare la nave potete visitare uno dei due ristoranti a bordo, passare un’ora nel centro benessere, o accomodarvi su uno sgabello in uno dei due bar per rilassarvi con un cocktail con vista sul tranquillo fiume Yangon. > Caratteristiche da sogno: Una Rolls-Royce con autista vi porterà a fare un giro in città o anche fino alla nuova (ma abbastanza seriosa) capitale Naypyidaw. > Cosa apprezzano maggiormente gli ospiti: Godersi un drink sul ponte al tramonto, ammirando il fiume.

Vintage Luxury Yacht Hotel

… Le tende dispongono di vasca da bagno cesellata a mano, docce a pioggia all’aperto e vasche idromassaggio… Four Seasons Tented Camp Golden Triangle


Queen Mary Hotel

… il famoso transatlantico Queen Mary…

Queen Mary Hotel

Los Angeles, USA, 3 stelle Ben pochi alberghi hanno svolto un ruolo significativo negli eventi bellici e politici del XX secolo come il Queen Mary Hotel e ciò contribuisce al fascino unico di questo hotel. Prima di diventare un hotel, era appunto semplicemente un transatlantico, il famoso transatlantico Queen Mary. Varato nel 1936, ha ospitato personaggi come Bob Hope o Winston Churchill prima di essere trasformato in nave per trasporto truppe durante la seconda guerra mondiale, per poi tornare agli antichi fasti nel 1947 fino al definitivo ormeggio nel 1967. Tutte le sue 355 cabine - ciascuna delle quali è diversa dalle altre - offrono le comodità moderne pur mantenendo il proprio stile originale art-deco, con pannelli di legno pregiato e opere d’arte originali. La nave stessa è un museo vivente - potrete visitare le storiche sale da ballo e il ponte e mangiare sulla terrazza all’aperto con vista sul porto fino a Long Beach. > Caratteristiche da sogno: La leggenda vuole che la nave sia infestata. Potrete partecipare ad una visita guidata che vi condurrà alle zone della nave in cui - si dice - si aggirino i fantasmi. > Cosa apprezzano maggiormente gli ospiti: Rivivere il periodo d’oro dei viaggi transatlantici... dalla comodità del molo.

Four Seasons Tented Camp Golden Triangle Chiang Rai, Thailand, 5 stelle Un campo tendato non è proprio quello che ci si immagina quando si sogna di trovarsi nel mezzo della foresta pluviale. Il Four Seasons Tented Camp Golden Triangle offre un’esperienza a cinque stelle immersi nella giungla del Triangolo d’Oro, dove si incontrano Thailandia, Birmania e Laos. Le tende a pianta aperta, ciascuna di 54 metri quadrati, dispongono di vasca da bagno cesellata a mano, docce a pioggia all’aperto e vasche idromassaggio, oltre ad arredi artigianali unici e decorazioni. Un elemento essenziale da hotel da sogno è anche il centro di riabilitazione per elefanti. Gli ospiti possono vedere da vicino gli animali salvati da una vita di abusi e di duro lavoro. Sono inoltre disponibili trekking, corsi di cucina e visite private e personalizzate a templi, colline, e cascate. Caratteristiche da sogno: Potete scegliere l’escursione in barca sul fiume Mekong tra Thailandia e Laos. Un’auto privata vi porterà al tempio Wat Pra That Pra Ngao, un sito di grande significato spirituale con un panorama stupendo. Cosa apprezzano maggiormente gli ospiti: l’umile tenda, qui trasformata in hotel di lusso, è sempre un successo.


Viviroma Magazine_ 18 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 29 maggio 2016 Auditorium Parco della Musica Elvis Costello “Detour” solo show

A

ll’Auditorium Parco della Musica torna il geniale cantautore britannico Elvis Costello per una tappa del suo tour solista “Detour”: un viaggio straordinariamente divertente attraverso l’incredibile vita di Elvis Costello. Costello vanta una lunga carriera all’insegna della metamorfosi, con uno stile musicale unico e una ricercata scrittura dei testi. Attraverso il suo grande sarcasmo e la sua straordinaria grinta melodica, l’artista londinese è in grado di rompere ogni schema spaziando con disinvoltura dal punk alla Deutsche Grammophon, dal crooning pop alla riscoperta delle radici folk americane.

il 1° giugno 2016 Teatro Olimpico Yes “European Tour 2016”

Y

ES, La band che ha conosciuto il periodo di maggior successo negli anni settanta e ottanta, è stata fondata dal cantante Jon Anderson, il bassista Chris Squire, il chitarrista Peter Banks, il tastierista Tony Kaye ed il batterista Bill Bruford. Nel corso degli anni ha visto la partecipazione dei chitarristi Steve Howe e Trevor Rabin, del batterista Alan White, dei tastieristi Rick Wakeman, Patrick Moraz, Igor Khoroshev, Geoff Downes, Tom Brislin ed Oliver Wakeman, e dei cantanti Trevor Horn e Benoît David. Il sofisticato rock sinfonico e romantico della band che fa largo uso di strumenti elettronici innovativi, come il sintetizzatore, il moog ed il mellotron definisce i canoni stessi del prog.

quando n il 1° giugno 2016 dove n Piazza Gentile da Fabriano 17 infoline n 06.32.65.991 biglietti n www.ticketone.it web n www.teatroolimpico.it

quando n il 29 maggio 2016 dove n Via Pietro De Coubertin biglietteria n 892982 biglietti n www.ticketone.it web n www.auditorium.com


Viviroma Magazine_ 20 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 29 maggio 2016 Pride Pub “Festa della Musica dal Vivo!”

L

’occasione è il 19° anniversario del Pride Pub il tempio della musica dal vivo di Roma dove a festeggiare e suonare ci saranno tutte le cover band che nel corso degli anni hanno calcato il palco del Pride Pub: Exciters, Cure Anomalies, Marco Liotti and Fifty fifty, Statale 66, Club Mario, Way Out, Giulio Voce, Excape, Pensieri Positivi, Waterline, Rewind, Time Out, Fairy King, Penny Lane, Sindrome Litfiba e molte altre cover band che omaggeranno la musica suonando ognuna un paio di brani del loro repertorio! Una serata a cui non mancare dedicata a tutti gli amici del Pride che sostengono la musica cantata e suonata rigorosamente dal vivo!

il 7 giugno 2016 Postepay Rock in Roma Duran Duran “Paper Gods tour”

L

a band icona del pop ha confermato che porterà il Paper Gods Tour anche in Italia. Il tour segue la pubblicazione dell’ultimo album dei Duran Duran, Paper Gods, uscito lo scorso settembre. Nel corso della loro brillante carriera, i Duran Duran hanno venduto più di 80 milioni di dischi, e hanno ottenuto cinque prestigiosi Lifetime Achievement Awards e altri riconoscimenti importanti, tra cui MTV Video Music Awards, Brit Awards, Ivor Novellos, Q Magazine e Spanish Ondas. L’appuntamento con i DURAN DURAN al “Postepay Rock in Roma 2016” è per martedì 7 giugno.

quando n il 7 giugno 2016 dove n Ippodromo delle Capannelle, Via Appia Nuova, 1245 info n info@rockinroma.com biglietti n www.ticketone.it web n www.rockinroma.com

29 MAGGIO 19° ANNIVERSARIO! quando n il 29 maggio 2016 dove n PRIDE PUB - Via Enea 15/b Roma infoline n 06.78.76.32 web n www.pridepub.it facebook n PRIDEPUB ROMA


Viviroma Magazine_ 22 www.viviroma.tv

vrmagmusica il 10 maggio 2016 Auditorium Parco della Musica Sergio Caputo & Francesco Baccini “The Swing Brothers”

S

ergio Caputo e Francesco Baccini sono due onde anomale nel mare della musica e della cultura italiane. Anticonformisti, antidivi, imprevedibili: questi che potrebbero essere i loro peggiori difetti, sono invece le qualità che li hanno resi unici. Le loro strade non si erano mai incrociate, nonostante le loro molte similitudini. Poi, è nato un sodalizio umano e artistico che oggi li porta, sotto la sigla di “The Swing Brothers”, a iniziare un tour insieme… quando n il 10 maggio 2016 dove n Via Pietro De Coubertin - sala Sinopoli biglietteria n 892982 biglietti n www.ticketone.it web n www.auditorium.com


www.viviroma.tv 23 _Viviroma Magazine

il 12 maggio 2016 Auditorium Parco della Musica Simona Molinari “Casa mia Tour”

S

imona Molinari in tour con il nuovo album “Casa Mia”, un piccolo gioiello musicale in cui l’artista napoletana torna alle sue origini, reinterpretando per la prima volta alcuni standard jazz. Nel disco sono contenuti dieci brani evergreen, suonati dalla storica band di Simona, La Mosca Jazz Band, arricchiti dalla preziosa partecipazione della Roma Sinfonietta, per un disco che ben rispecchia l’anima della Molinari, una delle artiste più eleganti del panorama musicale italiano. quando n il 12 maggio 2016 dove n Via Pietro De Coubertin - sala Sinopoli biglietteria n 892982 biglietti n www.ticketone.it web n www.auditorium.com


Viviroma Magazine_ 24

www.viviroma.tv

vrmagcinema

il n 16, 17 e 18 maggio 2016

Queen A Night In Bohemia

Arriva al cinema il concerto che ha cambiato la storia del rock

Q

ueen A night in Bohemia arriverà in sala il 16, 17 e 18 maggio, per tre attesissimi giorni in cui i cinema d’Italia vedranno accendersi le luci del sensazionale palco dell’Hammersmith Odeon di Londra, nel giorno della consacrazione ufficiale della band, il 24 dicembre 1975. Giunge sul grande schermo in una versione rimasterizzata e restaurata in ultra HD mai vista prima e farà vivere agli spettatori l’emozione di quella storica Vigilia di Natale del 1975 in cui i Queen si esibirono per la prima volta in diretta durante il programma musicale di BBC Two “Old Grey Whistle Test”. Il concerto vede l’esecuzione di grandi successi come Killer Queen, Liar, Keep Yourself Alive e Now I’m Here, ma soprattutto la prima esecuzione live del singolo più celebre di tutti i tempi, Bohemian Rhapsody…

QUEEN A NIGHT IN BOHEMIA

genere n Documentario, Musicale cast n Freddie Mercury, Brian May, John Deacon, Roger Taylor regia n Tom Corcoran uscita n 16, 17, 18 maggio 2016 distrib. n Microcinema

d


6

www.viviroma.tv

25 _Viviroma Magazine

vrmagcinema

dal n 26 maggio 2016

Pelé

Arriva sul grande schermo il mito di Pelè in un film biografico PELÉ racconta l’incredibile storia vera del leggendario giocatore di calcio che da semplice ragazzo di strada raggiunse la gloria, appena diciasettenne, trascinando la nazionale brasiliana alla vittoria del suo primo mondiale nel 1958 e diventando poi il più grande calciatore di tutti i tempi vincendo altre due Coppe del Mondo. Nato in povertà, affrontando un’infanzia difficile, Pelé ha usato il suo stile di gioco poco ortodosso e il suo spirito indomabile per superare ogni tipo di ostacolo e raggiungere la grandezza che ha ispirato un intero Paese, cambiandolo per sempre. La storia di un ragazzo che non aveva niente ma che è riuscito a cambiare tutto. La nascita di uno dei più grandi campioni di tutti i tempi. Arriva sul grande schermo il mito di Pelè in un film biografico che ripercorre i primi anni della vita del goleador…

PELÉ

genere n Biopic cast n Vincent D’Onofrio, Colm Meaney, Diego Boneta, Rodrigo Santoro regia n Jeff e Mike Zimbalist uscita n 26 maggio 2016 distrib. n M2 Pictures


Viviroma Magazine_ 26

dal n 5 maggio 2016

dal n 5 maggio 2016

d

Il ministro

Il traditore tipo

regia n Paul McGuigan cast n Gianmarco Tognazzi, Fortunato Cerlino, Alessia Barela, Jun Ichikawa, Edoardo Pesce, Ira Fronten genere n Commedia, Drammatico

regia n Susanna White cast n Ewan McGregor - Damian Lewis Naomie Harris - Stellan Skarsgård genere n Thriller

C C

// a cura della redazione //

vrmag cinema le uscite al cinema maggio 2016

F

ranco Lucci è un imprenditore sull'orlo della bancarotta. La salvezza della sua società è appesa a un grosso appalto pubblico che potrebbe ottenere grazie all'intervento di un Ministro del quale è diventato amico e che ha invitato a cena. Insieme a Michele, suo socio e cognato, Franco ha organizzato la serata perfetta: oltre a pagargli una cospicua tangente, i due gli fanno trovare una ragazza disposta ad andare a letto con lui. Il tutto sotto gli occhi di Rita, la moglie di Franco, che cerca di assecondare il marito in questo ultimo disperato tentativo…

D

urante una vacanza a Marrakech, una coppia inglese, Perry (Ewan McGregor) e Gail (Naomie Harris), fa amicizia con un appariscente e carismatico uomo d’affari russo di nome Dima (Stellan Skarsgård), che si rivela essere un boss del riciclaggio di denaro appartenente alla mafia russa. Perry e Gail accettano di aiutare Dima a fornire informazioni confidenziali ai servizi segreti inglesi, ritrovandosi così coinvolti nel mondo dello spionaggio politico internazionale. Tra Parigi e Berna, le Alpi francesi e i bassifondi di Londra, la coppia vive un pericoloso viaggio che li porterà a stringere alleanza con il governo britannico…

dal n 5 maggio 2016

Mother's Day regia n Garry Marshall cast n Britt Robertson, Jennifer Aniston, Julia Roberts, Kate Hudson, Timothy Olyphant genere n Commedia

U

na serie di storie sulla vita di alcune madri nel periodo che precede la Festa della Mamma. Miranda, presentatrice televisiva che ha scelto la carriera sacrificando la vita sentimentale e la maternità. Sandy è una mamma single che deve fare i conti con l'ex marito che ha sposato una donna molto più giovane di lei. Bradley sta crescendo da solo una figlia adolescente mentre Jesse combatte contro le pressioni della madre che non accetta la vecchiaia. Infine Kristin che è stata adottata e non ha mai conosciuto la madre biologica.

r ca R g

C

a è f u C t f e B n


l

dal n 12 maggio 2016

dal n 12 maggio 2016

dal n 12 maggio 2016

CRISTIAN E PALLETTA CONTRO TUTTI

The Boy

Money Monster L'altra faccia del denaro

regia n Antonio Manzini cast n Libero De Rienzo, Pietro Sermonti Rocco Ciarmoli, Giselda Volodi genere n Commedia

C

ristian deve recuperare la pipì di un giaguaro nelle sperdute campagne pugliesi per portare a buon fine una missione pericolosissima. Questo è quello che può accadere a chi punta tutto sul famoso colpo di fortuna come possibilità per una svolta nella vita. Ed è quello che accade a Cristian, che non ha un lavoro e non ha voglia di trovarlo, anche perché non sa fare niente. Dovrà fare i conti con i boss del quartiere Silvanello e Sergione, affidarsi al guru della droga John Benzadrina, convincere l’amico Palletta a seguirlo nell’impresa…

regia n William Brent Bell cast n Lauren Cohan, Rupert Evans, James Russell, Jim Norton, Diana Hardcastle, Ben Robson, Jett Klyne, Lily Pater genere n Horror

R

educe da un tormentato passato, una giovane donna americana si trasferisce in uno sperduto villaggio inglese alla ricerca di una seconda possibilità. Finirà, però, intrappolata in un incubo ad occhi aperti. Greta (Lauren Cohan) si illude di essere stata assunta come babysitter, salvo realizzare poi che il bambino di 8 anni al quale crede di dover badare, in realtà è la bambola a grandezza naturale degli anziani coniugi Heelshire, che i due trattano come un bambino in carne ed ossa, poiché in lei vedono reincarnato il figlio perso tragicamente 20 anni prima…

regia n Jodie Foster cast n Julia Roberts - George Clooney Dominic West - Jack O'Connell genere n Drammatico

L

ee Gates è un venditore televisivo da strapazzo, il cui programma, Money Monster, e la sua stessa vita vengono presi in ostaggio da un terribile uomo armato. Il sequestratore lo accusa di averlo portato alla bancarotta con i suoi consigli d'investimento e mentre il mondo segue in diretta la vicenda, Gates deve fare di tutto per restare in vita. Mentre la sua producer cercherà in tutti i modi di salvarlo, verrà alla luce una scomoda verità.


Viviroma Magazine_ 28

dal n 9 maggio 2016

dal n 12 maggio 2016

Where to Invade Next

La sposa bambina

U

regia n Khadija Al-Salami cast n Reham Mohammed - Rana Mohammed - Ibrahim Al Ashmori genere n Drammatico

r ca R G g

// a cura della redazione //

vrmag cinema le uscite al cinema maggio 2016

regia n Michael Moore cast n Michael Moore genere n Documentario

P

er imparare che cosa gli Stati Uniti possono guadagnare da altre nazioni, Michael Moore giocosamente le "invade" per vedere cosa hanno da offrire. Nel suo viaggio Moore scopre che in Italia i lavoratori hanno un trattamento migliore rispetto ad altri paesi; in Francia le mense scolastiche servono quotidianamente piatti di alta cucina molto diversi da quelli americani; in Islanda il potere è in mano alle donne, le uniche che sembrano sapere come governare; in Finlandia il sistema scolastico è straordinario, uno dei più virtuosi al mondo.

L

a Sposa Bambina racconta la storia di Nojoom, una bambina yemenita che riesce a fuggire dal suo sposo aguzzino, ottenendo il divorzio all’età di 10 anni. Nojoom è stata costretta dalla sua famiglia a sposare un uomo 20 anni più grande di lei nel fiore della sua infanzia, obbligata a ogni sorta di violenza fisica e psicologica. Una pratica tristemente diffusa nello Yemen come in tanti altri Paesi del mondo quella del matrimonio tra una bambina e un adulto, considerata legittima e soddisfacente per la dote derivante. Un’usanza arcaica, figlia di ignoranza e povertà, a cui Nojoom si è opposta…

dal n 18 maggio 2016

la pazza gioia regia n Paolo Virzì cast n Valeria Bruni Tedeschi - Micaela Ramazzotti Valentina Carnelutti - Tommaso Ragno - Anna Galiena genere n Commedia

B

eatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, dove sono sottoposte a misure di sicurezza. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po’ di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani. Sul suo nuovo film, Paolo Virzì risponde così: "Sono molto eccitato da questa nuova impresa, da questa storia di pazzia, di desiderio di libertà e di amore, scritta insieme a Francesca tra risate e lucciconi, che ci ha spinto a perlustrare i luoghi più diversi dove ci si prende cura dei disturbi psichici…».

G

m f m F t l p i r


dal n 24 maggio 2016

dal n 25 maggio 2016

dal n 26 maggio 2016

Una Nobile Causa

Alice attraverso lo specchio

Colonia

m,

regia n Emilio Briguglio cast n Antonio Catania, Francesca Reggiani, Roberto Citran, Giulia Greco, Guglielmo Pinelli genere n Commedia

m

loria, é una giocatrice incallita reduce da una folgorante vittoria di un milione di euro alle slot machine, ma la sua famiglia, é terrorizzata che sperperi il bottino miracolosamente vinto. Il Marchesino Alvise Fantin, a sua volta malato di gioco, é un piccolo truffatore, condannato a risarcire con il proprio lavoro due delle sue vittime, due pescivendoli, padre e figlia. Dopo essersi perdutamente innamorato della giovane Tania, Alvise pare redimersi, ma non tutto è come sembra…

G

regia n James Bobin cast n Johnny Depp, Mia Wasikowska, Sacha Baron Cohen, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Andrew Scott genere n Fantastico, animazione

A

lice Kingsleigh ha trascorso gli ultimi anni seguendo le impronte paterne e navigando per il mare aperto. Al suo rientro a Londra, si ritrova ad attraversare uno specchio magico, che la riporta nel Sottomondo dove incontra nuovamente i suoi amici il Bianconiglio, il Brucaliffo, lo Stregatto e il Cappellaio Matto che sembra non essere più in sé. Il Cappellaio ha perso la sua Moltezza, così Mirana manda Alice alla ricerca della Chronosphere…

regia n Florian Gallenberger cast n Emma Watson, Daniel Brühl, Michael Nyqvist, Richenda Carey, Vicky Krieps, Jeanne Werner, Julian Ovenden genere n Drammatico, storico

L

a storia, realmente accaduta, di Daniel e Lena, si svolge in Cile durante il sanguinoso colpo di stato di Pinochet del 1973. Lui verrà sequestrato dalla polizia segreta del Generale e lei andrà alla sua ricerca. Lo troverà in una missione caritatevole gestita da un predicatore laico, nota come Colonia Dignidad, che in realtà è una setta da cui nessuno è riuscito ad uscire. Lena decide di farne parte nel tentativo di salvare il marito.


www.viviroma.tv

vrmagSEGNALAZIONI

Viviroma Magazine_ 30

quando n fino al 29 ottobre 2016 dove n Colosseo, Via dei Fori Imperiali info + prenotazioni n Tel. 06 399 67 700 web n www.coopculture.it/

Roma, Colosseo

LA LUNA SUL COLOSSEO. Apertura straordinaria notturna

Una suggestiva illuminazione per una speciale visita serale ai sotterranei, alle gallerie ed alle arcate interne del Colosseo. Un’atmosfera magica si diffonde così su tutta la cavea dell’anfiteatro. La visita comincia dal piano dell’arena, il cuore del monumento, da dove si scorgono le profondità dei sotterranei, le cavità delle gallerie e il susseguirsi delle arcate interne del monumento, resi particolarmente suggestivi dall’illuminazione serale. Qui si raccontano i giochi gladiatori, munera et venationes, da chi era composto il pubblico che vi assisteva, la storia e l’architettura dello straordinario monumento che continua ad affascinare il mondo intero.

Roma, Complesso del Vittoriano - Ala Brasini

Barbie. The Icon

Il suo vero nome è Barbara Millicent Roberts, ma per tutti è solo Barbie. Barbie è molto più di una semplice bambola. È un’icona globale, che in 56 anni di vita è riuscita ad abbattere ogni frontiera linguistica, culturale, sociale, antropologica. Per questo motivo la sua figura attrae sempre più l’attenzione come fenomeno culturale e sociologico tanto da dedicarle mostre come Barbie. The Icon che, appena conclusasi al MUDEC – Museo delle Culture di Milano, arriva a Roma al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini dal 15 aprile al 30 ottobre 2016 Barbie. The Icon racconta l’incredibile vita di questa bambola che si è fatta interprete delle trasformazioni estetiche e culturali della società lungo oltre mezzo secolo di storia, ma - a differenza di altri miti della contemporaneità che sono rimasti stritolati dal passare del tempo - ha avuto il privilegio di resistere allo scorrere degli anni e attraversare epoche e terre lontane… quando n fino al 30 ottobre 2016 dove n Complesso del Vittoriano - Ala Brasini info + prenotazioni n Tel. 06 8715111 web n www.ilvittoriano.com

#eventidanonperdere

q d i w t


vrmagSEGNALAZIONI

www.viviroma.tv

Roma, Punto Tormarancia Piazza Lante

31 _Viviroma Magazine

quando n il 21 maggio 2016 - dalle 20.00 alle 2.00 dove n musei, spazi culturali, siti archeologici vari info + prenotazioni n Tel. 06 0608 web n www.060608.it - www.museiincomuneroma.it/

Roma, musei e siti archeologici vari

La Notte dei musei Roma 2016 Sabato 21 maggio 2016 torna la Notte dei Musei Roma 2016, il grande evento che aprirà le porte di musei e spazi culturali in orario serale, con mostre, concerti, spettacoli di danza, teatro e letture. Con il pagamento di un biglietto d’ingresso pari solo a 1 euro (salvo diversa indicazione), cittadini e turisti potranno godere di un’imponente apertura del sistema museale della città. Ogni individuo avrà la possibilità per l’intera serata (fino alle 2 nei musei civici e fino alle 24 nei musei statali e altri spazi) di visitare tutte le mostre temporanee e permanenti ospitate nei siti museali coinvolti, di visitare straordinarie aree archeologiche e luoghi solitamente chiusi al pubblico, di assistere a concerti e altri spettacoli dal vivo ospitati eccezionalmente in siti culturali insoliti e suggestivi tra cui, oltre ai musei civici e statali, spazi privati, biblioteche comunali, accademie e istituzioni culturali straniere, istituti e case di cultura, università.

La danza delle lucciole a Tor Marancia Come fanno le lucciole a emettere la loro caratteristica luce? Quale singolare sistema hanno per nutrirsi? Le notti di giugno sono il momento migliore per scoprire in tutta la loro suggestione questi simpatici coleotteri. Non occorre però recarsi fuori Roma per trovarle in gran numero: basta recarsi in uno dei pochi luoghi incontaminati della città, qual è la Tenuta di Tor Marancia, dal 2002 inserita nel Parco dell’Appia Antica. La passeggiata naturalistica in notturna ci porterà alla scoperta dei caratteristici insetti lampiridi accompagnati da una guida esperta attraverso il fitto bosco della tenuta. quando n il 28 maggio 2016 ore 20.30 dove n ore 20.30 Punto Tormarancia Piazza Lante info n info@nereide.eu o Tel. 339.3930313 web n ww.eventbrite.it/e/biglietti-la-danza-delle-lucciole-ator-marancia-22331371734

#eventidanonperdere


Viviroma Magazine_ 32

www.viviroma.tv

MAGGIO IN SAX sul TRAMJAZZ Torna ‘Maggio in sax’, la ormai storica rassegna che raccoglie, in un ricco calendario nel mese di maggio, tra i migliori sassofonisti della scena nazionale e non solo. Sulle rotaie di Tramjazz, che, da anni, è divenuto uno dei luoghi deputati e più rappresentativi per il jazz dal vivo a Roma. Una sala da concerto viaggiante, per esperienze musicali sempre diverse, che è anche un riferimento centrale per la vita culturale della Capitale e una delle mete più ricercate per i turisti a caccia di avventure a Roma. Tramjazz viaggia sulla vettura Stanga 1947 della Collezione Storica di Atac ed è una produzione di Brecce per l’arte contemporanea a cura di Nunzia Fiorini.

vrmagSEGNALAZIONI

Maurizio Giammarco

Javier Girotto

Gabriele Coen

Per informazioni www.tramjazz.com

CALENDARIO MAGGIO IN SAX sul TRAMJAZZ Javier Girotto 5-6 maggio / Paolo Recchia 7 maggio / Alan Michael Rosen 12- 13 maggio / Simone Alessandrini 20 maggio / Daniele Tittarelli 21 maggio / Max Ionata 26 maggio / Maurizio Giammarco 27 maggio / Gabriele Coen 28 maggio


www.viviroma.tv

33 _Viviroma Magazine

area contesa Tram Jazz: Domenica 8 maggio In occasione della Festa della Mamma sorpresa speciale per le future mamme: il “controllore” chiuderà un occhio per le donne in dolce attesa! Tramjazz invita le mamme in attesa al concerto “We Remember the Beatles” (ingresso gratuito su prenotazione fino ad esaurimento posti comprensivo di concerto e cena) Con questa iniziativa Tramjazz vuole rendere omaggio a tutte le mamme, sottolineando l’importanza di una scelta ancora oggi impegnativa e non sempre adeguatamente tutelata dalla società. Anche un semplice gesto, non sempre scontato, come quello di cedere il posto sui mezzi pubblici alle future mamme, può aiutare a far crescere una sensibilità positiva. “We Remember the Beatles”, un incontro ideale tra il jazz e gli immortali Fab Four (Simone Alessandrini - sax alto e soprano, Antonello Sorrentino - tromba e flicorno, Riccardo Gola contrabbasso, Riccardo Gambatesa - batteria) Per prenotazioni: www.tramjazz.com info@tramjazz.com +39 3396334700 Sconti per possessori di Metrebus Card annuale Tramjazz si svolge tutti i giorni Partenza da Piazza di Porta Maggiore alle h. 21:00 e ritorno a Piazza di Porta Maggiore h. 24:00 (Durata 3h). Prenotazione obbligatoria: € 59,00 + 6,00 prevendita

Da un’idea delle sorelle Zurlo nasce 4 anni fa Area Contesa, affascinante e multifunzionale spazio di circa 300 mq nella storica Via Margutta. Prendendo spunto dalla natura storica della via, caratterizzata da sempre dalla presenza di botteghe di artigiani e artisti, l’obiettivo dello spazio è fornire la possibilità a creativi, designer ed a tutte le realtà artigianali made in Italy di avere un luogo per far conoscere il proprio lavoro ad un ampio pubblico e dedicarsi alla vendita della propria produzione senza avere l’onere di tutte quelle spese che comporta avere un proprio negozio. In questo senso la nostra location diventa contenitore di tanti piccoli negozi diversi al suo interno per temporary shop di breve, media e lunga durata. Organizzazione di aperitivi, mostre, corsi, meeting, presentazione di libri, convegni rendono unica e completano l’eclettica location. Area Contesa - Via Margutta 90 Tel. 327.7322170 - 06.3337126 www.lesorelle.org - evento@lesorelle.org Aperto tutti i giorni orario 10.30 - 19.30


Viviroma Magazine_ 34

www.viviroma.tv

vrmagteatro fino all’8 maggio 2016 Teatro Ambra Jovinelli “Lillo&Greg Best Of” con Lillo & Greg, Vania Della Bidia

L

illo&Greg Best of mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica tratti dal loro repertorio teatrale, televisivo e radiofonico. Una miscela esclusiva ed esilarante rappresentata da tutto il meglio di Lillo&Greg! Musica, sketch, poesie, trailer... intrattenimento puro... questo lo sfavillante, arguto e irresistibile repertorio firmato Lillo&Greg! quando n fino all’8 maggio 2016 dove n via Guglielmo Pepe, 43 infoline n 06 83082620 biglietti online n www.ticketone.it web n www.ambrajovinelli.org


o

www.viviroma.tv

35 _Viviroma Magazine

fino all’8 maggio 2016 Teatro della Cometa Michele La Ginestra in “Mi hanno rimasto solo”

I

n “Mi hanno rimasto solo” Michele La Ginestra gioca con un palcoscenico vuoto e racconta al Teatro il suo sogno: poter interpretare ogni sera un personaggio diverso. Il Teatro lo ascolta e decide di diventare suo complice; apre il cassetto dei ricordi e gli fa trovare testi, costumi, musiche, per realizzare il suo spettacolo. Da un omaggio ad Ettore Petrolini dei primi del ‘900, comincia questa “cavalcata” teatrale fatta di pezzi inediti e filastrocche… quando n fino all’8 maggio 2016 dove n Via del Teatro Marcello, 4 info n 06.6784380 biglietti n www.anyticket.it web n www.teatrodellacometa.it


Viviroma Magazine_ 36

www.viviroma.tv

vrmagteatro dal 4 maggio 2016 Teatro Il Sistina Oblivion in “The Human Juke-Box”

C

inque contro tutti. Un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica mai scritta e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Questo è OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX. Alla perversa creatività dei cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della Rete si aggiunge, questa volta, quella del loro pubblico che contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione. Gli Oblivion hanno in repertorio tutto l’intero pantheon dei grandi della musica italiana e internazionale e sono pronti ad affrontare sfide sempre più difficili a colpi di parodie, mash-up, duetti impossibili, canzoni strampalate. Un flusso di note e ritmi infinito…

fino al 15 maggio 2016

v

Teatro Eliseo “Arancia Meccanica” musiche di Morgan

L

a libertà di scelta è davvero così importante? L’uomo è davvero capace di usarla? E ancora: meglio malvagi per propria scelta o retti per effetto di uno scientifico lavaggio del cervello? A distanza di 51 anni dalla prima pubblicazione del romanzo e a 44 dal film-cult di Kubrick, l’ultraviolenza e il tentativo di controllo delle coscienze sono sembianze della nostra attualità. Un immaginario ormai reale, che Gabriele Russo fa concreto attraverso l’adattamento elaborato dallo stesso Burgess per il teatro. Sul palco si materializzano le visioni di Alex, leader di drughi che vestono e parlano come le nostre periferie. La scena è una scatola nera, un mondo rarefatto in cui avvengono cose reali, cause ed effetti…

quando n fino al 15 maggio 2016 dove n via Nazionale, 183 infoline n 06 488 721 biglietti n www.vivaticket.it web n www.teatroeliseo.it

quando n dal 4 maggio 2016 dove n Via Sistina, 129 infoline n 06.4200711 biglietti on line n www.ticketone.it web n www.ilsistina.com


o

www.viviroma.tv

37 _Viviroma Magazine

DAL 3 maggio 2016 Sala Umberto Michela Andreozzi “A Letto dopo Carosello”

C

ome eravamo? Raffaella Carrà duettava con Topo Gigio, dalla Malesia arrivava Sandokan, non perdevamo mai l’appuntamento con l’Almanacco del giorno dopo o con Supergulp. Mentre a scuola la maestra zitella ci terrorizzava facendo l’appello, a merenda mangiavamo pane burro e zucchero, l’austerity ci costringeva alle domeniche in bicicletta, e i pomeriggi si passavano con gli amici giù in cortile. Ma soprattutto, si andava sempre A Letto Dopo Carosello, tranne il sabato sera, che passavamo tutti insieme sul divano in compagnia di Sandra e Raimondo, Mina, Franca Valeri, Paolo Panelli, Bice Valori; Alighiero Noschese e chi più ne ricorda più ne metta…

vrmagteatro

quando n dal 3 maggio 2016 dove n Via della Mercede, 50 infoline n 06.679.4753 biglietti on line n www.biglietto.it web n www.salaumberto.com


Viviroma Magazine_ 38

www.viviroma.tv

vrmagteatro dal 13 al 22 maggio 2016 Auditorium Conciliazione “Supermagic 2016 Sogno”

“S

upermagic Sogno” è il nuovo ed esclusivo spettacolo che coinvolgerà gli spettatori di ogni età emozionandoli con continue sorprese, atmosfere fantastiche e momenti comici e poetici. I migliori Illusionisti, trasformisti, prestigiatori, manipolatori, fantasisti, tutti campioni e talenti dell’arte magica, selezionati da ogni parte del mondo, daranno vita ad un memorabile e irripetibile spettacolo. Con un nuovo allestimento ricco di effetti visivi innovativi, luci e proiezioni eccezionali, Supermagic risveglierà la voglia di sognare e lo stupore insiti in ognuno di noi. Un’esperienza magica unica e sensazionale…

il 4 e 5 Giugno 2016

v

Auditorium Conciliazione Maurizio Crozza in “Le Meraviglie di Crozza”

D

opo due anni rinchiuso in un televisore, Maurizio Crozza torna ad esibirsi dal vivo in tutta Italia. Sarà un viaggio spericolato in un Paese sorprendente, che ha fame di passioni e pensioni da fame. Che ha una moneta unica, tanti modi per spenderla e sempre meno per guadagnarla. Un posto dove “Buongiorno” vuol dire veramente “Speriamo di cavarcela anche oggi”. Nella patria del jobs act, dello spread, del bail-in, della stepchild adoption, Maurizio Crozza promette solennemente che parlerà in italiano, a meno che non interpreti il senatore Razzi, il Viperetta, il padre costituente Denis Verdini il figliolo ricostituente Matteo Renzi…

quando n il 4 e 5 giugno 2016 dove n Via della Conciliazione, 4 info n info@auditoriumconciliazione.it biglietti on line n www.ticketone.it web n www.auditoriumconciliazione.it

quando n dal 13 al 22 maggio 2016 dove n Via della Conciliazione, 4 info n info@auditoriumconciliazione.it biglietti on line n www.ticketone.it web n www.auditoriumconciliazione.it


o

www.viviroma.tv

39 _Viviroma Magazine

DAL 4 maggio 2016 Teatro Brancaccio Compagnia della Rancia “Grease - Il Musical”

1

8 anni di successi inarrestabili per lo spettacolo che ha debuttato il 4 marzo 1997 e, da allora, ha dato il via alla musical-mania in Italia. GREASE, il musical dei record, con oltre 1.500.000 spettatori, torna a grande richiesta con una nuova edizione per festeggiare la “maggiore età”. GREASE è ambientato nel 1957 ma il film – che ha consacrato John Travolta e Olivia Newton-John nei ruoli di Danny e Sandy - è datato 1978 e racconta quindi gli anni ’50 con la sensibilità e il vissuto degli anni ’70: fu la “consacrazione” di qualcosa di semplice, di sentimenti tipici di un’età, non tanto di un’epoca. Nel 2015, con GREASE si evoca un mondo, un’atmosfera, reinterpretandoli con gli occhi di oggi…

vrmagteatro

quando n dal 4 maggio 2016 dove n Via Merulana, 244 infoline n 06 80687231 biglietti n www.biglietto.it web n www.teatrobrancaccio.it


Viviroma Magazine_ 40

vrmag

pulcinogrigio la satira fuori dal guscio // a cura Di fabio buffa / SCRIVI A: redazione@viviroma.tv //


vivioff/ a cura di Klaus Mondrian // klausmondrian@gmail.com

Festival del Verde e del Paesaggio 13/14/15 maggio • Auditorium Parco della Musica Dal 13 al 15 maggio torna a Roma il Festival del Verde e del Paesaggio, la Green Expo più importante d’Italia – con oltre 21.000 visitatori nell’edizione 2015 – nell’affascinante cornice del Parco Pensile dell’Auditorium progettato da Renzo Piano. Sono l’architettura del paesaggio, il design, la passione per le piante e i giardini, i temi della manifestazione ormai punto di riferimento per gli appassionati e i professionisti del verde. Il Festival si caratterizza da sempre per una felice convivenza di tutti gli elementi che parlano di verde in un “melting pot” che accoglie i visitatori e stimola la creatività degli espositori. La capacità di scovare e lanciare piccole realtà imprenditoriali che sappiano proporre nuovi punti di vista e nuove soluzioni nella gestione degli spazi esterni ne fa un palcoscenico irrinunciabile per tutti i professionisti, gli appassionati e i curiosi del settore. Questo ruolo d’incubatore di creatività e la capacità di amplificare le tendenze e le istanze legate al verde e al paesaggio sono le chiavi del successo della manifestazione.

del Festival. Ruselle è la parola napoletana per roselline e, guarda caso, una delle più belle interpretazioni di una vecchia canzone napoletana—dove si parla di una rusella speciale, A’ vucchella—è quella di Rosa Ponselle, soprano d’origini campane e uno dei più gradi degli ultimi cento anni. Quale nome migliore per un angolo nostalgico, romantico e semplice, dove s’intrecciano passato e presente? Tra qualche albero da frutto ed erbe alte, le protagoniste sono loro, una moltitudine di corolle d’antiche varietà di rosa, che illuminano il verde del fogliame e sbocciano anche nei vasi fatti apposta per Ruselle da un’antica manifattura di ceramiche napoletana. Col sommesso crepitar del ghiaino sotto i piedi, tra il frusciar d’erbe, i profumi e un frullar d’ali tra gli alberi da frutto, chissà chi, qui in mezzo, troverà quella rusellaspeciale… Il giardino è realizzato grazie al contributo di Vivaio S’Orrosa, Antica Manifattura Stingo, Vivaio Esotica, Gruppo Torsanlorenzo, OfficineEda.

RUSELLE

Sono piccoli giardini fioriti ed aromatici ideati in esclusiva per il Festival da Blu Mambor pronti da portar via in comodi contenitori colorati e versatili. Ogni mini giardino è composto

Una vera sorpresa sarà “Ruselle” il giardino di rose creato da Carlo Contesso che introdurrà i visitatori alla nuova edizione

GIARDINI TAKE AWAY


www.viviroma.tv /// 43_ Viviroma Magazine

da una selezione di piante rustiche, generose e di facile coltivazione: graminacee, gaure, lantane, elicrisi, lavande … perfette anche per gli assolati terrazzi romani. I giardini sono pronti per abbellire da subito terrazzi, balconi e ogni altro sia spazio esterno.

GARDEN DESIGNERS Sezione dedicata al giardino e ai tanti modi con cui le piante possono disegnare ed arredare ogni spazio verde. Lo spettacolo offerto dai giardini dei garden designers allestiti al Festival sarà uno spunto per il pubblico, assistito dai progettisti, per ripensare i propri spazi. 1. Eco-garden di Chiara Sottosanti. Il piccolo giardino urbano proposto è pensato per creare un luogo di convivialità nel rispetto dell’ambiente 2. Boundary di Studio Extramoenia. Il titolo del giardino rimanda al tema del margine: i limiti del giardino che qui è inteso come luogo intimo, di ritiro e riposo, definiscono e chiudono questo ed ogni giardino 3. Oltre l’orto di Sabrina Sterpin. L’orto giardino è una proposta pensata perché oggi non molti hanno a disposizione vasti spazi esterni dove poter realizzare un giardino, un orto, un frutteto… Un piccolo giardino che oltre ad essere lo spazio dei nostri sogni… ci migliori la vita con i suoi prodotti 4. Nel cuore rosso di una rosa rossa di Maria Cristina Tullio. Giardino letterario e percettivo fra petali di rose per sostare, inebriandosi di colore e profumo… come potrebbe accadere ad un insetto nel… cuore di rosa una rosa rossa 5. La grande zolla di Maria Elena Marani. I colori dei fiori spontanei saranno, insieme alle erbe, i protagonisti della scena, riprendendo quelli del contesto: il grigio, il verde, il ruggine, il bianco dell’ossidazione del piombo della copertura dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Novità: I workshop della Scuola del Festival “Il gardening è un’arte, una scienza, un gioco”. Con questo motto Il Festival del Verde e del Paesaggio ha lanciato il suo progetto didattico: lezioni di giardinaggio, verde verticale, garden e planting design, progettazione di terrazze e balconi, coltivazione dell’orto, del giardino mediterraneo ma anche floral design, acquerello botanico, fotografia, visite guidate e conferenze che completano l’offerta. Durante il Festival sarà possibile partecipare a lezioni dimostrative e laboratori pratici, mettendo alla prova la propria creatività e conoscenza delle piante, imparando - divertendosi! - da professionisti del verde. Non solo. Quest’anno i visitatori avranno l’occasione unica di usufruire gratuitamente del Corner di consulenza con i docenti della Scuola. Chiunque voglia potrà ottenere consigli

professionali per pensare, curare e gestire gli spazi verdi, o prenotarsi ai nuovi corsi in programma per la stagione estiva.

Innovazione Vertical farm: è di Matteo Benvenuti la fattoria che oltre a produrre frutta e verdura ospita un piccolo allevamento pesci d’acqua dolce. Un mondo autosufficiente, in cui le piante sono nutrite dall’acqua arricchita dai minerali prodotti dai pesci, che a loro volta ricevono nutrimento e acqua purificata dall’attività vitale delle piante. Al Festival vedremo realizzato il prototipo, un progetto virtuoso, che oltre a non inquinare è anche autosufficiente dal punto di vista energetico: la pompa dell’acqua e le lampadine al led, fondamentali per innescare la fotosintesi, sono alimentate da un impianto eolico-fotovoltaico. Una sperimentazione avanzata, un approccio con il verde per nutrire il pianeta in modo sostenibile.

Arte contemporanea “Ci sono fiori dappertutto per chi è capace di vederli” a questa frase di Matisse si ispira Laura Cionci che presenta “AMOR FATI”installazione e video a cura di Eleonora Raspi. In questa opera il corpo dell’artista è assente, il suo gesto creativo è testimoniato più che vissuto, la sua voce solamente un ricordo; al suo posto, una distesa di rami e fiori di carta dialoga silenziosamente con una nuova e inedita testimonianza audiovisiva. L’artista e fotografo Sandro Fogli, presenta in anteprima due nuovi lavori: “Parchi” in cui gli animali che appaiono nelle immagini dell’artista sono le apparizioni magiche che Fogli avrebbe voluto incontrare nelle sue passeggiate mattutine nei parchi romani. “Zen” dischi come pianeti, in cui il paesaggio e la natura concentrano le loro forze e si riuniscono armonizzando il maschile con il femminile.


vivioff/ teatro/ DOPO PASOLINI

al Teatro India uno spettacolo per 6 persone per volta 17/22 maggio Cosa resta dell’ intellettuale, del poeta, dell’uomo Pasolini oggi nella nostra vita? Riprendendo la morale della favola pasoliniana “La terra vista dalla luna” possiamo dire che “essere morti o essere vivi è la stessa cosa”. Un pezzo di mondo in mezzo alla campagna. Resti di civiltà, di umanità, di festa. Una roulotte. Dentro alla roulotte Paola e Stefano. I due vivono insieme in campagna, coltivando e mescolando da molti anni terra e teatro. In “Dopo Pasolini” mettono in gioco il loro amore, le loro passioni, la morte, la malattia, l’effimero della nostra vita. Fortemente autobiografico, “Dopo Pasolini” distilla emozioni dei precedenti lavori della compagnia e le intreccia con il vissuto di un grande dolore, la malattia e la morte della mamma di Paola. La scena è scabra e potente, quasi senza parole. Il tempo è scandito da un computer portatile appoggiato sul tavolino che diffonde i primi 25 minuti del “Vangelo Secondo Matteo” di Pasolini. Gli spettatori ne percepiscono i suoni, le parole. Paola ogni tanto ne osserva le immagini sullo schermo. E intanto si compie il rito semplice e profondo, di morte e di vita di Paola e Stefano e del loro amore. Lo spettacolo è scritto da Paola Berselli e Stefano Pasquini per la regia Stefano Pasquini, collaborazione Christophe Piret.

danza/ EDUCAZIONE CONTEMPORANEA

il nuovo spettacolo di Luca Papa dal 21 al 28 maggio Luca Papa, artista internazionale, fondatore del manifesto artistico della NonAvanguardia, torna in Italia e presenta la sua nuova opera “Educazione Contemporanea” al Molinari Art Center teatrolibero

di via Antonino Lo Surdo 51. Dopo il suo primo anno di residenza artistica nel centro, porta in scena un’opera tra lo spettacolo e la performance live, un esperimento artistico come di solito piace fare all’autore. Luca Papa cerca sempre di portare qualcosa di nuovo nei suoi film, in teatro o nei centri espositivi e questa volta lo farà con un’opera che vuole educarci all’arte contemporanea. Come in tutti i suoi lavori, Luca Papa affronta i temi in maniera molto forte, spregiudicata e anticonformista, ma la particolarità di quest’opera è che il pubblico sarà parte integrante di essa, arriverà addirittura ad essere “infastidito” o portato in altre sale, deviando così il suo personale corso dell’opera. Questo non è uno spettacolo teatrale, è un’opera d’arte contemporanea che ha un inizio e non ha una fine, perciò tenetevi liberi per la serata e non vi aspettate quello che di solito vedete a teatro, perché non sarà così! Promette l’Autore!

musica/ L’Atlante di Piazza Vittorio

Lezioni di geografia musicale per bambini all’Auditorium il 22 maggio ore 11 Una lezione-concerto per bambini, accompagnati dai loro genitori, alla scoperta della musica con l’Orchestra di Piazza Vittorio. L’Atlante di Piazza Vittorio è un vero e proprio saggio di geografia musicale che spazia dal solfeggio con le tabla indiane alla storia dell’oud, dalla tradizione griot dell’Africa occidentale alle sonorità del Sudamerica. Questo progetto educativo, nato dalla collaborazione tra l’Orchestra di Piazza Vittorio e la Fondazione Terzo Pilastro-Italia Mediterraneo, propone una forma innovativa di didattica musicale che abbraccia musica, cultura, scoperta dell’altro e crescita sociale in un percorso divertente e allo stesso tempo educativo, per la creazione di uno spazio comune di scambio di esperienze che valorizzi la ricchezza della nuova società multietnica italiana. Età: a partire dai 6 anni, ingresso 10 euro. Peppe D’Argenzio sax e tastiere Italia Sanjay Kansa Banik tabla India Kaw Dialy Madi Sissoko voce e kora Senegal Carlos Paz voce flauti e chitarra Ecuador Pino Pecorelli basso elettrico Italia Raul Scebba percussioni Argentina Ziad Trabelsi voce e oud Tunisia


www.viviroma.tv /// 45_ Viviroma Magazine

Sport/ UNA PALESTRA H24

Anche Roma ha il suo centro fitness aperto notte e giorno, tutti i giorni dell’anno. Ideata da un guru delle palestre come Ruggero di Clemente, ha appena aperto a Roma ‘Il Cavaliere Nero’ palestra no stop che non chiude mai, giorno e notte, natale e capodanno, sempre aperta 24 ore. Dal body flow alla boxe, dai circuiti funzionali al cross training, persino corsi di danza del ventre, danze latine, fit boxe, hata yoha, karate, pilates, posturale, e presto anche piscina e centro relax con bagni turchi e saune. Dove? In viale Alessandrino 665, con parcheggio comune con un grande supermercato. Info: 389.2880408 o su FB: Il Cavaliere Nero Palestre

TORTURE GARDEN ALTERNATIVE DANCEFLOOR in collaborazione con KORPO Speciale, con Maria Freitas, Gloria Gandolfini, Mirko Dettori, Her, Klaus Mondrian; torna ‘Korpo Speciale’ la festa nogender più famosa di Roma, questa volta ospitata all’interno del Torture-Ritual. Una stanza di suoni immagini e voci fuori da ogni etichettatura di genere. De-genere appunto. MAIN STAGE Katrina Lilwall (Torture Garden) Skinny Art - SkinnyRedhead (Torture Garden) Giuditta Sin (Ritual The Club) LATEX FASHION FASHION SHOWby Dead Lotus Couture latex Starring Special Guest Model: Gina Harrison IL GIARDINO DELLE TORTURE BDSM Equipment / Swing Girls / Wax Area / Bondage Area / Fetish Massages / Ritualistic RedRUM / Femdom Area (Only 4 Slaves) / Whipping Area

clubbing/ IL TORTURE GARDEN DI LONDRA sbarca a ROMA

il 28 maggio al QUBE La famosa ultraventennale festa londinese più importante al mondo per gli amanti del fetish e del bdsm sbarca, complice il RITUAL, al Qube di Roma sabato 28 maggio. Il Qube trasformato in tanti ambienti in ognuno dei quali suoni, eventi visivi, show, performance, dress code intonati alla serata. Ecco alcune delle ‘stanze’ che comporranno la grande bolgia fetish del Qube: CLUB ARENA Torture Garden Dance Hall / DJ David TG (Torture Garden) Dj Ritual (Ritual The Club) / Dj Mav (Ritual The Club)

RITUAL DARK AREAS Private Small Rooms / Glory Holes / Couple Room (Only 4 Couples) SUPER GAY FRIENDLY VISUAL & Lights: Baby Vj Videosolid INSTALLATIONS & DECORATIONS: Flavia FG (HI) Tomassi Prevendite disponibili presso: Veleno Fetish Shop - Circonvallazione Nomentana, 252/254 Roma / Alcova Fetish Shop - Piazza Sforza Cesarini, 27 Roma / Mod Salon Via Urbana, 52 Roma / British Corner - Via del Pigneto, 112 Roma Transilvania Dark Gothic Roma - Circonvallazione Appia, 98a Roma / Gatina Cativa - Via dei Traghetti, 63 Lido di Ostia / Hydra2 Alternativeshop - Via Urbana 139 / La Divina Costumi Via Enrico Cosenz 2 Roma Info e prenotazioni: www.ritualtheclub.com Ph: +39 329 - 7019009


Social off

a cura di Klaus Mondrian // klausmondrian@gmail.com

Portonaccio: il regno dei parchi incompiuti In via Ettore Fieramosca attende da anni l’apertura un parco con ben 5 campi di tennis/calcetto, opera compensativa delle Ferrovie per l’Alta Velocità. Tutto pronto, piante incluse, non arriva il collaudo ed ecco il decadimento e il rinsecchimento di decine di piante. Segue una parentesi di occupazione ad opera di un gruppo di immigrati. Baracche e bagni latrine. Poi interviene il comune e sbaracca tutto. Morale: un parco pronto e lasciato marcire vergognosamente. Comune e ferrovie si rimpallano le responsabilità! Che dicono i candidati del municipio Prenestino di questo parco ?

Mercato Coperto di Casal Bertone Opera di compensazione di una famosa impresa costruttrice in cambio del terreno comunale per costruire un vicino mega condominio. Il condominio finito e venduto. Il mercato ovviamente da anni sta la mostruosamente. Domanda: perché le opere di compensazione i costruttori le devono consegnare dopo e non prima di vendere i loro immobili? Non sarebbe più logico che prima mi consegni l’opera sociale e poi vendi le tue case visto che il terreno te lo ha regalato il Comune? Misteri romani!

#mercatocopertocasalbertone #viaettorefieramosca


www.viviroma.tv

47 _Viviroma Magazine

PER FORTUNA CI SONO I VOLONTARI DEL VERDE/ un momento di guerrilla gardening a Casalbertone

#parcoconticelli Parco Conticelli Finito da mesi, bello, con campetto di calcio, belle piante, giochi per bambini, belle panchine e poi? Si aspetta non si sa quale collaudo (pare dei giochi). E intanto cancelli chiusi. Prevedibile la sua apertura prima del 5 giugno. Un classico dello scambio di voti. Trattare i cittadini con zuccherini. A un passo da Auchan Casalbertone un’altra opera che aspetta da mesi l’apertura.

#parcoconticelli

Lago Preneste La storia è nota, il costruttore Pulcini amico di Alemanno vuol fare torri commerciali a largo Preneste in un’area già vincolata dagli anni sessanta. Iniziano i lavori e spunta sotto le fondamenta un lago di diecimila metri. Il costruttore tenta di prosciugarlo, ma è impossibile. Finalmente anni fa con la lotta dei ragazzi del parco delle Energie (ex SNIA) il comune lo confisca e ne diventa proprietario. Ora si attende che i fondi stanziati arrivino e l’area del lago e del parco diventino patrimonio dei romani. Un lago bellissimo ci attende. Mesi? Anni? Quanto passerà? Al nuovo Sindaco la risposta!

#lagopreneste


Viviroma Magazine_ 48 www.viviroma.tv

Piazza della Pigna

L

// a cura di miria maiorani //

vrmag ARTE alla scoperta delle piazze piu' belle di roma maggio 2016

LE PIAZZE DI ROMA PIAZZA DELLA PIGNA … Sulla piazza, oltre alla chiesa di S. Giovanni della Pigna sono presenti il Palazzo Gabrielli, il Palazzo Maffei Marescotti e il Palazzo dei Porcari…

E’ una piccola piazza situata nel rione Pigna, rione che ha come stemma proprio una pigna perché qui fu ritrovata una pigna gigantesca, in seguito spostata in Vaticano, nel Cortile della Pigna. Oggi, a risarcimento della perdita della pigna maggiore, una piccola fontana a forma di pigna in travertino (opera di Pietro Lombardi) si trova davanti alla Basilica di San Marco. Fu lì eretta dal Comune di Roma, con l'intento di ripristinare il simbolo del Rione. Il rione del resto era denominato “della Pigna e di San Marco”. La Pigna latina del toponimo - proveniente da chissà quale dei molti edifici monumentali del rione - fu portata in Vaticano in epoca assai antica, se è a quella che Dante si riferisce nella Divina Commedia parlando di Nembrotte nel 31.mo canto dell'Inferno: «La faccia sua mi parea lunga e grossa come la pina di San Pietro a Roma». La piazza era denominata anche dei Porcari per la presenza del nucleo baronale delle Case dei Porcari situate sulla piazza. L’attuale delimitazione della Piazza fu definita nel 500 quando vennero, tra l’altro, demoliti alcuni fabbricati come la chiesa dei “Ss. Cosma e Damiano de pinea”, nella quale venne istituita la Compagnia della Pietà ai Carcerati che poi passò all’antistante chiesa di S. Giovanni della Pigna, come evidenziato anche dall’iscrizione tuttora esistente sull’architrave. La chiesa di S. Giovanni della Pigna è ricordata nelle bolle di Papa Agapito II (955) e di Giovanni XII (962). All'inizio della navata sono collocate le tombe di Nicola Porcari e di Giuliano Porcari (+1282) con decorazione a mosaici. In origine era dedicata

a u t l c a n d t d a T d I p


a

La fontana a forma di pigna davanti la Basilica di S. Marco

www.viviroma.tv 49 _Viviroma Magazine

Edicola della Madonna col Bambino e Santi

ai santi martiri Eleuterio e Genesio, infatti una parte del corpo di quest'ultimo riposa tuttora sotto l'altare maggiore, mentre l'altra parte fu concessa da Sisto V alla chiesa di S. Susanna. La chiesa fu dedicata a S. Giovanni allorquando venne riedificata nel 1624 dall'architetto Torroni per volontà della Confraternita della Pietà ai Carcerati, tuttora esistente e con sede al civico 52 della piazza. La Confraternita nacque grazie all'iniziativa di un padre gesuita, Giovanni Tallier, di nazionalità francese, che fungeva da confessore nelle carceri romane. Inizialmente il padre organizzò un nucleo di persone pie e generose che si prendevano

Musei Vaticani, Cortile della Pigna

cura dei carcerati, ma fu papa Gregorio XIII che eresse l'iniziativa ad Arciconfraternita. Nel 1585 papa Sisto V, cardinale protettore sin dalle origini della pia compagnia, ne confermò l'organizzazione e le competenze, concedendole anche il privilegio di liberare annualmente un giustiziando. La chiesa fu restaurata nel 2007, l'interno si presenta a navata unica con un altare maggiore dove è situato un "S. Giovanni Battista" di Baldassarre Croce. Il fianco destro della chiesa, percorso dal vicolo della Minerva, è caratterizzato dalla presenza di una Madonnella, costituita da un'edicola quadrangolare denominata “Madonna col

Bambino e Santi” che presenta la Vergine, seduta sulle nubi tra testine angeliche, con il Bambino benedicente in braccio, mentre sulla destra si vedono i Ss. Pietro e Paolo, uno inginocchiato, l'altro in piedi. Due piccole pigne, emblema del rione, sono scolpite direttamente sulle lesene, mentre un'altra, più grande, è posta sul fianco della chiesa al di sopra dell'edicola stessa. Sulla piazza, oltre alla chiesa di S. Giovanni della Pigna sono presenti il Palazzo Gabrielli, il Palazzo Maffei Marescotti, entrambi sede del Vicariato di Roma fino al 1946, e il Palazzo dei Porcari.


vrmag

FASHION // a cura DI Stefano Montarone / scrivi a: redazione@viviroma.tv // e

on Montar

Ph Francesco Bianchi

Stefano

“P

ER ESSERE INSOSTITUIBILI, BISOGNA ESSERE DIVERSI”… COCO CHANEL. Una semplice citazione? Direi molto di più, uno stile di vita! La continua ricerca dentro noi, filtrando emozioni, genera creatività… la stessa che la notte non fa dormire e che ti proietta in una vita parallela alla realtà. Questa é la vita di ogni artista. Come avere un confronto con la realtà? Attraverso i contest, dove l’artista mette a nudo il proprio essere, non per il giudizio, ma bensì per far conoscere il proprio mondo interiore. Moda, arte, fotografia e tanti altri sono i contest o concorsi, dai quali poter iniziare una carriera di successo, oggi una realtà veramente vasta, tanto da farci venire qualche dubbio, sulla credibilità degli stessi, per questo abbiamo rivolto alcune domande a chi crede nei giovani talenti, mettendoci anima e cuore: il presidente della società CM PROJECT Marco Calisse padre dell’evento “PRECIOUS FASHION CONTEST 2016” il fashion contest tutto romano, alla sua 5^ edizione, presidente di giuria la bellissima Valeria Mangani, ambasciatrice del Made in Italy nel mondo, l’evento avrà luogo il prossimo 8 Maggio presso CONTENTS studio via del Mandrione, 109 Roma.


www.viviroma.tv /// 51_ Viviroma Magazine

con Fiordaliso

Benvenuto Marco sul VIVIROMA magazine. Marco ideatore dell’evento “MISS PRECIOUS” com’è nata questa idea? Innanzitutto vorrei porgere un caro saluto a tutti i lettori di VIVIROMA, ringraziandoli per l’attenzione che mi stanno dedicando. Miss Precious è una manifestazione, nata nel 2011, con l‘obiettivo di dare risalto al lavoro di giovani personalità emergenti del settore moda e fotografia e di presentare un nuovo concetto di bellezza femminile. Con Miss Precious, fashion designer, fotografi e modelle si sfidano presentando per la prima volta a un grande pubblico il loro lavoro. Quali sono le difficoltà che si incontrano nell’esporsi in un campo minato come quello del Fashion, soprattutto nel contesto socioculturale in cui viviamo? Muoversi in un campo simile porta come diretta conseguenza la necessità di essere al passo coi tempi e mostrare i cambiamenti socio-culturali che impongono un nuovo gusto estetico nella moda e nella fotografia. Pertanto, la nostra sfida principale è quella presentare al pubblico i nuovi trend in questi campi. MISS PRECIOUS un fiore all’occhiello per una città come Roma, avverti questa responsabilità? Ideare e organizzare eventi di moda e cultura di un certo spessore a Roma è sempre una grande responsabilità; la nostra città è continuamente sotto i riflettori, quindi non è facile. Ogni anno avverto questo forte stress, ma dopo la fine di ogni evento la

con Valeria Mangani

soddisfazione prende il sopravvento e comincio già dal giorno dopo a immaginare come sarà la prossima edizione. Il tempo cosa ha tolto e cosa ha dato alla figura femminile? Non è facile generalizzare, ma penso che nel corso degli anni la figura femminile abbia perso quello charme e quel mistero che ha contraddistinto le grandi dive del passato. In compenso l’emancipazione ha portato ad una più completa presa di coscienza da parte delle donne, del loro e corpo dei loro diritti, ma c’è ancora tanta strada da fare. Negli ultimi anni sono nati molti contest di moda, un consiglio ai giovani artisti che si cimentano nella scelta di quello giusto. Ai giovani che sono interessati ad una carriera in questi settori consiglio di guardarsi intorno, prima di prender parte ad un concorso esser sicuri che dietro all’organizzazione vi sia una realtà solida, come un’agenzia o un’azienda. Qual è la tua mission e quali sono le tue aspettative per il futuro? La mia mission è quella di continuare a fare quello che faccio, investendo nei nuovi talenti e dar loro una possibilità concreta per il futuro. Le mie aspettative sono quelle di continuare ad unire la mia passione e il mio lavoro negli eventi insieme a delle cause sociali per cui combattere: ritengo che ogni evento debba schierarsi contro il bullismo, sessismo e l’omofobia. Grazie Marco per la tua disponibilità e... In BOCCA AL LUPO


Viviroma Magazine_ 52

www.viviroma.tv

Viviromatelevision

Le “Mirabolanti” avventure di Massimo Marino imperatore della notte PUNTATA # 1 0 8

vrtelevision // 01 j Iniziamo le Mirabolanti Avventure di maggio con una esilarante intervista al Blue Night alla sexystar Maggy Anderson che ci ha raccontato la sua passione per i body massage, ma non sembra ami fare il massaggio prostatico… https://vimeo.com/162615426

GUARDA I VIDEO ANCHE SU VIVIROMA TELEVISION

vrtelevision // 02 j E al night club Sexy River con l’arrivo della bella stagione sembra che gli ormoni siano impazziti: una sorta di sagra del lato b per la riattivazione della piscina dove è possibile festeggiare il vostro addio al nubilato in compagnia di bellissime ballerine e ragazze di sala tutte rigorosamente in bikini e in compagnia delle note musicali della cantante Oriana! https://vimeo.com/162621222

vrtelevision // 03 j Prima volta al Miami Sexybar per la pornostar Valery Vita reginetta dei club privè che ha dichiarato di andare pazza per il sesso orale ma anche gli schiaffi sulle natiche dategli da Massimo Marino sembra averli graditi... Servizio in puro stile hotfix! https://vimeo.com/161705684


vrtelevision // 04

o e

j Doppia intervista al Paradise Club con le sexystar Kyra Ross e Ramona Pepe: goliardia, erotismo e momenti in puro stile trash fanno di questo servizio una vera chicca da collezione... https://vimeo.com/160826915

GUARDA I VIDEO ANCHE SU VIVIROMA TELEVISION

vrtelevision // 05 j Continuano i grandi eventi al Poppea Club a due passi dal Colosseo: stavolta abbiamo avuto il piacere di intervistare la bella e sensuale sexystar Amira Hayes recentemente vincitrice del premio miglior show alla Fiera Erotica BergamoSex… https://vimeo.com/160826189

vrtelevision // 06 j All’Elite 2 la pornostar Sofia Bellucci e il regista dell’hard Guido Maria Ranieri, premiata coppia delle luci rosse e degli scandali, stavolta l’hanno fatta grossa destando le ire nientepopodimeno che della popstar americana Lady Gaga...Inoltre dopo l’apparizione a Ciao Darwin condotto da Paolo Bonolis la bella pornostar è stata riconosciuta dai familiari a cui non aveva mai rivelato la sua professione! https://vimeo.com/163486783

vrtelevision // 07 j Per la prima volta ospite del Pascià Club la bella pornostar Lara De Santis ci rivela, tra le altre cose, di aver da poco tempo interpretato due scene di doppia penetrazione anale ...mentre continua la saga con Pino “Er caciottaro” e Massimo Marino entrambi candidati al Comune di Roma nella lista civica AssoTutela! https://vimeo.com/163496843


Viviroma Magazine_ 54

www.viviroma.tv

“ Federico-Zandomeneghi “Il giubbetto rosso”. 1895 circa antica collezione Camillo Giussani

// a cura di LALLA PALMA //

vrmag INVITO ALLA CULTURA UNO SGUARDO sul mondo dell'arte

chiostro del bramante

quando n fino al 4 settembre 2016 orari n Tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00 - Sabato e domenica dalle 10.00 alle 21.00 (la biglietteria chiude un’ora prima) dove n Via Arco della Pace, 5 - Roma info n Tel. 06.916508451 web n www.chiostrodelbramante.it

... apre al Chiostro del Bramante di Roma e ha il pregio di presentare al pubblico per la prima volta importanti dipinti dei Macchiaioli e non solo, collocandoli nel contesto delle antiche collezioni che in origine li ospitarono...

la mostra \ I MACCHIAIOLI. Le collezioni svelate chiostro del bramante fino al 4 settembre 2016 Siamo a vedere i Macchiaioli. Le collezioni svelate. La mostra ha il pregio di presentare al pubblico per la prima volta importanti dipinti dei Macchiaioli e non solo, collocandoli nel contesto delle antiche collezioni che in origine li ospitarono. Silvestro Lega. “I promesi sposi”. 1869. Nella luce rasata i fidanzati a braccetto e una donna con due bambine. Si ha sensibilità poetica. Soggetto di vita contemporanea. La donna amata stava morendo di tisi. Telemaco Signorini. “Il ponte della Pazienza a Venezia”. 1856. E’ tra i primi quadri di soggetto non storico. Inquietudine con donne e bambino. Telemaco segue corsi di nudo, disegna campagna toscana e passa un anno a Venezia. Si ha espressione precoce di un nuovo valore alla forma. Giovanni Boldini. “Ritratto di Giorgio Capranica del Grillo”. 1868. Si ha un intenso ritratto, con stile spigliato e vivace. Ritratto del figlio del marchese Giuliano e Adelaide Ristori. Età attorno ai 20 anni. La luce investe la fisionomia. Michele Gordigiani.”Ritratto di Alaide Banti”. 1872. Seduta in posa composta. Figlia di Cristiano Banti. Guarda verso spettatore con sorriso. Folta chioma nera. Veste azzurra. L’artista è amico del collezionista Banti. Dei modelli deriva attenzione a incarnati e per le pietre preziose. Si innamorò di Giovanni Boldini. A lei si deve che sia pervenuta a Palazzo Pitti la collezione moderna. Alphonse Maureau. “La senna”. 1876-1877. Il collezionista Martelli fu di riferimento per i Macchiaioli. Fonda una rivista di arte su idee della Macchia. Di origini americane l’autore mostra frequentazione dell’ambiente macchiaiolo. Esperimenti estremi su la macchia degli anni ’60. Giovanni Boldini. “Beppe Abbati”. 1865. Collezione di Rinaldo Cornielo. Bravo scultore. Ha passione collezionistica. Ha legami d’amicizia con la cerchia fiorentina. Qui è amico del pittore in piedi col cane moro. Si staglia la figura contro la parete con quadri di Boldini. Alla morte di Abbati fu messo in vendita il quadro. Poi fece dono al giovane amico Cornielo. Telemaco Signorini. “Uliveta a Settignano”. 1885. Con la collezione di Edoardo Bruno vi è una nuova collezione. Le opere più importanti sono in questa mostra. Dà modo di immergersi in una materia intatta. Vi è macchie di luci e ombre. Sbozzi, graffi e colpi di spatola. Niccolò Carruicci”Le gamignaie al fiume”. 1896. Fa parte della schiera dei macchiaioli della seconda generazione. In sintonia con l’arte francese dell’800. Opera monumentale è una delle più importanti dell’artista. Donne che raccolgono erba fluviale.

G s p G c e r 1 c i l C v F u G m d G c l d n S f d v n d “ s l i s s


“Ritratto di Alaide seduta in giardino” Cristiano Banti

www.viviroma.tv

55 _Viviroma Magazine

// a cura di LALLA PALMA //

vrmag INVITO ALLA CULTURA Giovanni Fattori” l’appello dopo la carica”. 1895. Ci avviciniamo a opera di Fattori. Si fa in lui strada per soggetti tratti dal vero. Quello militare rimane il suo cavallo di battaglia. Gruppo di figure sulla sinistra. In primo piano avanzano. I cavalli sono passioni di una vita per l’artista. Fattori qui unisce natura ad artificio. Giovanni Fattori “Ciociara (ritratto di Amalia Nollemberg)”. 1881. Nel primo decennio dell’800 ci fu la collezione di Mario Galli che è la più importante tra i Macchiaioli. Giovanni Fattori per primo lo interessa e acquista i suoi quadri. Opera mai esposta prima. Giovane donna appoggiata al balcone. Ritratto ben riuscito. Persona ben nota all’artista come amante. Odoardo Bonani. “Casa e marina a Castiglioncello”. 1862. Nell’orto vi è un pendio e la contadina va verso il mare. La distesa del mare è intravista. Apparente casualità di luce limpida. Immagine assonante con i primitivi. Anche in questo quadro non è un caso se il candore di toni si unisce a smagliante luce del tipo del Beato Angelico. Giovanni Fattori “Marinaio livornese”. 1885-1890. Figura interessanti di Storni il collezionista. Figlio di una famiglia benestante. Collezionista . Il marinaio è ritratto di un vecchio cotto dal sole con due occhi chiari. L’opera esprime forza vitale. Collocata nel salotto della dimora fiorentina. Colleziona anche Cezanne e Van Gogh. Giovanni Fattori “le vedette”. 1863-1865. Fattori era da poco scomparso. Per i pittori è emblema la percezione unica della verità delle cose. Espressione d’arte dell’artista ai temi di battaglia. E’ delle collezioni di Gustavo Sforni. Oscar Ghiglia. “Ritratto della moglie Isa”. 1902. Uno dei principali esponenti postmacchiaioli. Nato a Livorno è autodidatta. Uomo di cultura e amico di Sforni. Si dedica al ritratto. Ritratto della moglie Isa come femme fatale. Svela modelli a cui si rifà l’artista con timbro antiimpressionista. Gustavo Sforni “La casetta bianca” 1914. Un muro calcinato dal sole è una visione. Con azzurro del cielo sullo sfondo. Rapporto con Ghiglia è cruciale come artista. Dà vita ad immagini di sfolgorante luminosità. Attenzione all’opera di Cezanne. Mario Puccini “Tre pagliai” 1913. Ci avviciniamo all’opera di Puccini. Frequenta il caffè Bardi che è fucina per gli artisti e intellettuali. Il colore è accuratissimo nel disegno. Fluido accostarsi di pennellate. Come Van Gogh fu vittima di periodi di instabilità mentale. Si ha foga nel tradurre forma pittorica come mistero della vita. Llewelyn Lloyd “Paesaggio rosa con figura” 1916. Di origine gallesi nato a Livorno. Si ha una meditazione profonda su sperimentazione dei macchiaioli. Modello del pittore sono i realisti francesi. Trascorre periodi lunghi all’Isola d’Elba. Qui vi sono liberi moti del cuore. Giovanni Fattori “Arno alle cascine” 1865-1870. Si nota la grandezza nelle tavolette fattoriane. Piccole impressioni. Il taglio allungato del paesaggio rimanda a tavolette di Castiglioncello. Insieme ad altre opere Sforni possedette queste piccole tavole. Vito D’Ancona “Signore in giardino” 1861. Enrico Checcucci fece gioco del collezionare. Raccolta utile per la storia di un quadro. Collezionista dei più intrepidi. Signore con ombrellino è un dipinto con fattura larga. Perfetto ovale del viso e pallore. Raffaello Serenesi “Pasture in montagna” 1861. Una pastora incede lenta dietro il pascolo. Ombre corte e serrate. L’autore è pittore dalla vita breve. Il quadro è dalla stesura orizzontale. In primo piano radura spoglia monocromia. C’è il riconoscimento dell’artista nella sua solitudine. Giuseppe de Nittis “Campo di neve” 1880. Camillo Giussani è collezionista grazie a numerosi

UNO SGUARDO sul mondo dell'arte

e fortunati incontri. Possiede nove opere di De Nittis. Qui la città innevata fa impressione all’artista. De Nittis trascorre ultimi anni a Parigi. Si profila una figurina che è un giapponese vestito di azzurro. Federico Zandomenighi “Il giubbetto rosso” 1895. Ha una carriera internazionale questo pittore. E’ a Parigi. Questo quadro gioca sul tema della seduzione femminile. Giovane donna davanti a specchio si aggiusta il giubetto rosso. Aveva abbracciato attività di figurinista per mantenersi e quindi ha interesse per vesti femminili. Odoardo Borrani “L’analfabeta” 1869, Nel vano di un salotto la padrona di casa siede al tavolino e scrive una lettera per la domestica. Si ha una ricerca su pittura d’interni. Dal 1860 si era dedicato a temi della cultura macchiaiola. Telemaco Signorini “Il ponte vecchio a Firenze” 1878. Mario Borgiotti è collezionista e grande divulgatore con pubblicazioni sui macchiaioli. Qui l’opera è la più eclatante. Signorini gareggia con vedute urbane. Si sofferma su figure di signore abbienti, bambine. Si ha un virtuosismo compositivo e prospettico e un senso di immediatezza.


Viviroma Magazine_ 56 www.viviroma.tv

// a cura di paola massari //

vrmag fuori porta

l 1 I

n F O c g

mercatini sagre e fiere maggio 2016

C

ari lettori, care lettrici… bentornati, il mio impegno è continuo per cercare ogni mese un’idea nuova per il week end… per questo nostro nuovo appuntamento ho raccolto notizie su manifestazioni diverse… eventi per chi vuole passare una giornata immerso nella natura… ed eventi dedicati agli appassionati di motori…

Paola Massa ri

n ogni sab e dom di maggio Ardea “I Giardini della Landriana” Mostra mercato del giardinaggio di qualità (piante insolite e rare, alberi, fiori, bulbi, mobili da giardino, attrezzi da giardinaggio, vasi, libri… Nelle giornate di apertura l'ingresso è senza prenotazione ed è regolato con visite guidate (della durata di circa un’ora) Info: 333.2266855 – 06.91014140 n sab 7 , sab 14, sab 21, sab 28 Roma “Mercato Contadino” Parco Giordano Sangalli - Tor Pignattara - dalle 8 alle 13 un vero Farmer’s market in cui produttori dell’agro romano esporranno prodotti genuini, di qualità e a km 0 a prezzi modici. Info: 347 0777788 n sab 7 e dom 8 maggio Nemi “Borgo diVino” i migliori vini del Lazio si incontrano ai Castelli Romani per un viaggio nel gusto lungo un weekend. Borgo diVino vedrà

la partecipazione di numerosi partner ed esperti del settore che daranno il loro contributo per svelare ai visitatori il ricchissimo patrimonio enologico del Lazio e dei Castelli Romani. L’ingresso a Borgo diVino 2016 è gratuito. Per le degustazioni è necessario acquistare un voucher da 10 euro che dà diritto a 10 assaggi. Il costo delle degustazioni guidate è di 15 euro e include il voucher da 10 degustazioni. Info:06 9495770 t.micheli@paesionline.it n Dom 8 maggio Marcellina “1°Motobenedizione Marcellina” Ore 08.00 incontro Piazza Martiri delle Foibe, ore 10.30 partenza motogiro, ore 12.00 motobenedizione. Per tutta la giornata stand gastronomici, musica live, "LADY BIKE SHOW" e giochi. Info: reunionbikers2015@ virgilio.it - 3396829228 n dom 8 maggio Riano “Mercatino per

n d s a o v p p s r f c c e 9 a

n N S p


www.viviroma.tv 57 _Viviroma Magazine

la festa della Mamma” dalle ore 09:00 alle 18:30 in Via XXV Aprile - La Rosta , Taddeide. Info: nammyhorengekyo@tiscali.it n dom 8 maggio Roma “Candiantique Fair” dalle 9:30 alle 19:30 in Via Tolemaide. Oggettistica e mobili d’epoca, modernariato, collezionismo ed artigianato. Ingresso gratuito. Info: 338 9657690 n dom 8 maggio Bracciano “Festa della Mamma al Castello” Ore 16,00 visita speciale al castello di Bracciano dedicata a tutte le mamme con un ballo finale in onore delle mamme presenti. Durante la visita tante le sorprese e i personaggi che prenderanno vita nelle sale del castello. Il percorso itinerante terminerà nella magica stanza delle storie , dove si assisterà al racconto "il re del lago". Un’avventura fantastica tutta da vivere nella splendida cornice del Castello di Bracciano.Per consentire una visione ottimale a grandi e piccini i posti sono limitati. Info:06 99900016 - Ingresso unico 15 euro ( 0-3 anni non compiuti gratuito). n mart 10, merc 11, giov. 12 maggio Nazzano “Festa del Patrono” La festa di S. Antimo rappresenta la manifestazione principale del Comune di Nazzano. I

riti e le celebrazioni che si svolgono in questa occasione in favore del Santo sono particolarmente sentiti dalla comunità, mossa dalla grande devozione nei confronti del proprio Patrono.La festa include in sé il volto sacro, ma anche ludico delle feste patronali, vasto programma di intrattenimento per grandi e piccini che va, dagli sbandieratori agli spettacoli comici, dal teatro ai concerti dal vivo. Info: 3332609992 n ven 13, sab 14, dom 15 maggio Roma “Festival del Verde e del Paesaggio” Parco Pensile - Auditorium Parco della

Musica, Viale Pietro de Coubertin. La sesta edizione del Festival ospiterà una nutrita rosa di progettisti, garden designer, vivaisti, giardinieri e artigiani che presenteranno le loro proposte più creative e interessanti. Un'occasione unica per godere della spettacolarità di giardini allestiti da professionisti del settore, per farsi travolgere dai profumi, dai colori delle piante in esposizione, acquisendo nuove conoscenze su un tema ricco di sfumature che coinvolge un pubblico sempre più numeroso. Info: 06 94844234 info@ festivaldelverdeedelpaesaggio.it


Viviroma Magazine_ 58

// a cura di paola massari //

vrmag fuori porta n ven 13, sab 14, dom 15 maggio San Cesareo “Festa delle Rose” Tre giorni di colori, profumi e bellezza: le rose antiche. Al Vivaio Rosso Tiziano, in via degli Ulivi, ingresso gratuito . Per info 3312344962 n sab 14, dom 15 maggio Lavinio “Festa di Primavera” Piazza Lavinia -Lavinio mare - Anzio. Evento dedicato ai fiori con musica, spettacoli, laboratori e didattica per grandi e piccini. Orto per bambini e orto sul balcone.Tanti fiori in tutta la piazza, prodotti di artigianato, aziende specializzate nella cura dei giardini e del prato ed aziende che trattano il country life. Info: 334/3474644 Dom 15 maggio Fregene “Mostra Mercato” dalle 9:30 alle 20:00 in Viale Nettuno. Antiquariato, artigianato, collezionismo, modernariato. Info: 338 9657690 Ven 20,sab,21, dom 22 maggio Roma “Supercar” Roma Auto Show. Manifestazione focalizzata sulle auto non convenzionali: da competizione, sportive, esclusive, di serie, artigianali, personalizzate. Supercar è un salone moderno, in grado di coniugare esposizione, realtà esperienziali, meeting, raduni, entertainment, demo prodotto con la presenza di piloti e di personaggi uniti dalla passione per l’automobile. Alla Fiera di Roma - Via Portuense 1645- Info 06 35450903 Sab 21 maggio Roma “Biker’s Day” Motoraduno, in Via Appia Nuova 889, presso

Appia Village. Il BIKER'S DAY ha adottato negli ultimi anni, una svolta rock’n'roll anni '50 che porterà ad esibirsi sul palco una "greaser" band: i FOUR VEGAS. A guarnire la serata saranno le eleganti, originali e raffinate esibizioni di burlesque della deliziosa e bravissima Miss"VESPER JULIE”! Per immergersi ancora di più nell'atmosfera degli "happy days",sarà presente un'esperta di "trucco e parrucco" che curerà le acconciature vintage femminili, rigorosamente anni ’50. Ai tagli "old school" per maschietti, il "vintage barber shop" é in via di definizione. Ovviamente non si vive di solo musica e spettacoli ed è per questo che birra, panini, pizza, supplì, primi piatti ecc. non possono mancare al nostro party, grazie ad un attrezzato barbecue esterno e la cucina dell'Appia village a vostra disposizione per la scelta delle pietanze. Per chi voglia fermarsi a dormire, a disposizione c’è anche l’area campeggio gratuita! Info: 347 525 0793

Sab 21, sab 28 maggio Roma “Il Mercatino del Sabato” in Via Boccea 799 dalle 9:00 alle 19:30. Antiquariato, artigianato, collezionismo, modernariato. Info: 338 9657690 dom 22 maggio Roma “Cortile Coppede” mostra mercato in Via Tagliamento 6. Oggetti artigianali, abbigliamento,vintage, oggettistica. Info: 338 9029081. dom 29 maggio Pisoniano “Infiorata” La realizzazione dell'Infiorata avviene nella notte tra il sabato e la domenica della festa. Ogni anno, infatti, per un'intera notte il "Borgo" si trasforma in un luogo magico: c'è vivacità, energia, calore...E' la notte in cui tutti, dai piccini agli anziani, collaborano e si prodigano per trasformare il lungo selciato di Via Roma in un bellissimo tappeto floreale dai mille colori composto da quadri raffiguranti momenti religiosi ma anche temi di attualità. Info: https://www.facebook. com/infiorata.pisoniano/


Foto di Gleb Kaigorodov

foto di studio

sh

AALESSAND LESS R

Alessandro

coppi

AUTORE TVANDR AUTORE , SCRI WWW.ALETV, SCR SSAND

Luzyanina

/ / w w w. a l e s s a n d r o c o p p i . c o m / /

vrmag

showgirl // a cura DI alessandro coppi // autore tv, scrittore, sceneggiatore e talent scout

Elena

ata nella fredda e immensa Siberia esattamente nella città di Novosibirsk, polo industriale ed economico e terza città della Federazione Russa, Elena Luzyanina già all’età di quattro anni era la mascotte della scuola di ballo della sua città poiché la più giovane di tutte. La sua attitudine all’arte la portò a farsi notare dall’inglese Helen Goldfild, personaggio di cultura internazionale di quella città benché di origine britannica, che vide nella Luzyanina una giovane promessa nell’arte del ballo e della recitazione. Così per anni Elena si dedica completamente al mondo della creazione, ma alla fine la famiglia, soprattutto il papà noto imprenditore di importazione e promozione della medicina tradizionale cinese in tutta la Russia, la manda a studiare a Mosca materie manageriali e la ragazza si laurea presto ed entra a far parte

Sokolova

Foto di Anastasi a

N

La siberiana Elena Lu D aillseat do fotolc de fatto una sua filosofiazyanina che M greafi vit ciainha ternaziona di vita ora vuaol nueela amToma lia la sua bellezza e sens r re r e co s c h e a ualita' il Lcin usnpica per li al Cinema it a em s a ita h lia o no w ! lei e i suo Romana docgilr Bulg

i fan ara ca ale ,mManuela To per qpuit a il suo srroegsMèillaitsshaowTgririfonova su esta rubrica l n dedicata al o è con che apre l’a lla s laLadish le bellezze quistare nno 2 liv irinl tedern suo immergersi dello spetèta il cine dell’organico dell’azienda di famiglia. Accantona oelwlogquesto nella vita mondana l az m ioenseale, è la colo. Fotom soindietro dNi arialta nboella levainnte inneunel m o il mondo dell’arte e si dedica completamente un ritornare gioerpassato Bucome va im ev lgaprioratave nolisi sileemuriempire n za a n sc tu M ite co n il o m a e savaTrri ifgoionr ve n p l’e business. Viaggia in tutto il mondo per i congressi vuoto che la vita manageriale gli ha dato. itsu n icpco i d er laben fa iz io n n e è adquel e lla spciattgànoldai Vd ttueravo ttaquesti ltedal’hl am ei lik e la promozione e la vendita dei prodotti g della Ma in ultimi la Luzyanina ha “In vo onluddue o te Turv lic osesiop aitaqlia ta o dcoeanni rnie ovo w”fidn ll’ maertco uenst e ve e acomm corsìgirch sua azienda, ma nel frattempo si fa conoscere fatto un colpo di coda e si è proposta in a lm e te evari V riisa.toM, aSclaoo adeandch ic indefell’staettm a e gleli ristviustdei su p , a enon V in ip ziodspettacoli per il suo stile di vita mondana in città come teatrali della sua città lavorando d l’h o naneeeedco leandni ostpaarepar i co n in p vo azmzapta so lgnearegdi riqviusteanta re paiùl ce Los Angeles, Miami, Parigi, Dubai, Shangai, artisti deler calibro ese gei Sergei “Evalanbooncon fa somrpos vonl rei.Anafanasev raere n M deisresinoltre l q ” u o e le Mapg ti te d iastnim e rs g Pechino, Saint Tropez, Montecarlo e soprattutto L’hanno chiamata o,on io o remsanreondahga Valentina Shironin. n h 2 e a ia 0ch n l 1 n d 1 o e el p p la er M o li rt frl o m a a to ai m to rM disi)partecipare ic Stvhilsu daeginntraatopre oyw(c l’Italia di cui, dopo il primo viaggio, si è subito per un programma “TNT” doisìBaolmoganfa il ad ptrroagco npic decorelolascsthra ram a, rs nco la i mirsdi dinprestigioso ch To ria er innamorata. E questo stile alla dolce vita la porta canale russo ai livelli di Mediaset, d m itrbaettlle aoded ellohasppearttte enzzimaen (dto ovesiacobasato aco mvima ciploa.toSiadva eg zi gfoiliatonte pnerquRisasu a farsi notare dal jet set internazionale, sarà un reality argomenti gra“fiCciroche iv i ta id ri ch se e ensp m per acohrte aMlivarz preMdi le edtutto piarismeet:fadal ello bel Paese l’attira troppo e addirittura siFto “extrasensoriali”. farà afidanza ianaInsomma bnio”. C geo”nco scloe),spse Pearnilinsu istincoilElena u-r o oaperse sineml’arte, lla “ p C a x p tic ia ra a con un imprenditore fiorentino. Ed ecco che si colmare quel vuoto che solo il ballo o is p ti p si D ca e m a o rw Lciausire l d e e ed l in p “B stic e ec r 6 n ale ” il d odisu tt su m co alloscstitaor ic in o n od ca ot fa conoscere nelle feste di Capri, di Madonnati e cu soprattutto la recitazione gli potranno dare e ra to icoriporo ttdealrila noco sità grasu irripve mm piareBnotenoelin alc a udnidesiderio iBaeurttoorilinddiioB Campiglio, Porto Cervo, Milano e soprattutto soprattutto ha come farsi conoscere s a rptv er draella idueBa“lk Roma. Un continuo vagabondare da una festa in Italia non solo per il suo stile di vita mondana, CoannvN ene-w all’altra da un evento all’altro tanto da suscitare la curiosità delle cronache rosa nostrane. Ma

ma anche come attrice! E chissà, un giorno venire a vivere in Italia per sempre…


Viviroma Magazine_ 60

www.viviroma.tv

federica el

mi

a c e f r

CARLO ELLI

vrmag IN DOPPIA radioElmi DIRETTA A // di Federica Elmi* // * speaker radiofonica, presentatrice,

voce ufficiale di “Viviroma Television” ci racconta l’universo che gira intorno alla radio

«I think I'm in love with my radio / 'cause it never lets me down» [ “radio” / Beyonce' ]

mici di ViviRoma, una bella novità si è affacciata nell'etere romano da un paio di mesi: Radio Zeta l'Italiana, la nuova scommessa del gruppo di RTL 102.5 che, reduce dal consolidato successo della radio per i "very normal people", ha rilevato poco tempo fa uno storico marchio radiofonico del nord Italia con l'obiettivo di far nascere un nuovo network. Accendendo la radio su 88.9FM (l'ex frequenza di Radio Città Aperta) troverete la stessa linea di jingle di RTL associata al motto "balla la vita" e ad una programmazione musicale che racconta un po' tutta la storia della musica italiana, strizzando sempre l'occhio ai suoni più ballabili. Nel weekend di Radio Zeta, ma anche in quello di RTL 102.5 trovate in onda una voce inconfondibile dell'etere nazionale: Carlo Elli, un vero e proprio pezzo di storia di questo mezzo di comunicazione, conduttore di grandissimo spessore ed esperienza che ha davvero molto da raccontarci!

Ciao Carlo, ci racconti qual è stato il tuo percorso "on air"? Ho incontrato la radio durante l'estate del 1978, nell'epoca in cui le radio private venivano ancora definite "pirata". Terminate le scuole medie io ed un mio amico andavamo ospiti in una piccola emittente a leggere le barzellette del "Manuale delle Giovani Marmotte" e da lì ho iniziato a girovagare nell'etere della provincia di Milano, dove sono nato. Nel gennaio del 1990 sono approdato a RTL 102.5 che ancora non era una radio nazionale ma che lo sarebbe diventata di lì a poco. Nel 1994 sono emigrato a Campione d'Italia, dove mi sono occupato della direzione artistica di una radio del Ticino, e un anno dopo sono venuto

a Roma per trasferirmi sulle frequenze di RDS. Nel 1999 sono passato a Radio Capital, dove sono rimasto otto anni, per poi tornare nuovamente a RTL. RTL, ormai da alcuni anni, si conferma l'emittente più ascoltata d'Italia: come vivi questo lavorare per la radio numero uno e qual è secondo te il segreto di questo successo? Incoscienza ed esperienza aiutano: bisogna mettersi davanti al microfono senza pensare che ci sono milioni di potenziali ascoltatori ma al tempo stesso senza dimenticarsene. Per quanto riguarda la forza di RTL credo sia nella spontaneità: il motto "very normal people" esiste anche in onda con i pregi e i difetti di ognuno di noi conduttori; se

Q c g P m r E s d l p e c r

D p v d n R s R e h m c d c i e s t p g d

Q I S


www.viviroma.tv

aggiungi il supporto della "radiovisione" che ci permette di associare immagini e contenuti più il nostro marketing che funziona molto bene, ecco che arriva il bel risultato di circa sette milioni di ascoltatori.

«... Per quanto riguarda la forza di RTL credo sia nella spontaneita': il motto "very normal people" esiste anche in onda con i pregi e i difetti di ognuno di noi conduttori ...»

Quest'esperienza di radiovisione, ha cambiato in qualche modo il rapporto con gli ascoltatori o il modo di fare radio? Può capitare di venir riconosciuti per strada, ma è importante ribadire che noi facciamo radiovisione, quindi radio e non televisione... E' chiaro che evitiamo di mettere i piedi sul tavolo o di vestirci con i pantaloncini del costume da bagno, ma non guardiamo le telecamere: lo scopo di queste è solo permettere all'ascoltatore/telespettatore di entrare negli studi e di curiosare un po' come ci si comporta quando si fa un intervento radiofonico. Da un paio di mesi a Roma sugli 88.9 FM è possibile ascoltare "Radio Zeta l'Italiana": visto che questo progetto è della famiglia di RTL, ci racconti come nasce questa nuova realtà? Radio Zeta L'Italiana è una grande scommessa di Lorenzo Suraci, editore di RTL, nata esattamente un anno fa sul web e sul digitale. Da gennaio 2016 il progetto ha fatto il salto in FM con l'acquisto del marchio Radio Zeta, una storica emittente che prende il nome dal locale "Studio Zeta" di Caravaggio in provincia di Bergamo, la cui copertura si estendeva già su una fetta importante del territorio del nord Italia e che aveva un bacino di utenza di circa settecentomila ascoltatori. Personalmente trovo molto divertente e stimolante poter prendere parte a questa nuova realtà che nel giro di pochi mesi ha già coperto buona parte del territorio italiano. Quando possiamo ascoltarti? Il sabato e la domenica dalle 16 alle 18, con Sara Ventura, su Radio Zeta l'Italiana e dalle

61 _Viviroma Magazine

Carlo Elli con Giorgia Surina

19 alle 21 su RTL insieme a Giorgia Surina. Passare da una radio all'altra comporta qualche difficoltà? Sono due radio con una linea di jingle volutamente simili ma con programmazione musicale e format diversi (su Radio Zeta ci si rivolge ad un target un po' più adulto) ma la conduzione rimane la stessa; se poi dovesse succedere di sbagliare il nome della radio, resterebbe comunque in famiglia e ci si farebbe una risata sopra! Per me è molto piacevole e divertente far parte di entrambi i palinsesti. Durante la settimana di cosa ti occupi? Attualmente sto lavorando all'apertura di due emittenti radiofoniche all'estero: una a

Cape Town in Sudafrica e l'altra a Doha, in Qatar. Il format e lo stile sono quelli della radio italiana, la conduzione sarà in lingua inglese con inserti in italiano e anche parte della programmazione musicale sarà di casa nostra. Oltre al nostro modo di fare radio, l'obiettivo è quello di esportare il made in Italy che ancora piace all'estero: design, moda, cultura, arte. Insieme al mio amico Vittorio Iue' continuo a portare in giro lo spettacolo "VICE Live Show" con musica dal vivo. Inoltre collaboro con la ART, Accademia Radio Televisiva di Roma, dove trasmetto un po' della mia esperienza a chi non ne ha e cerco di fare il più possibile il padre dei miei due figli! Tu sei un milanese trapiantato a Roma da tanti anni: quali sono le principali differenze negli scenari radiofonici locali di queste due città? A Roma c'è una realtà radiofonica legata al calcio davvero notevole e non proponibile a Milano. Mi diverte ascoltare le radio sportive locali, anche per via della parlata romana, ma purtroppo a volte capita anche di sentire conduttori privi di professionalità che lanciano dei messaggi pesanti e che istigano alla violenza: io penso che chi usa il microfono debba farlo con intelligenza, e certi personaggi non dovrebbero permettersi di parlare per radio. Chiudiamo con un saluto per i lettori di ViviRoma! Un caro saluto a tutti i lettori di ViviRoma che sicuramente saranno anche dei "very normal people"!

« v d o a i


Viviroma Magazine_ 62

www.viviroma.tv

d m d g

vrmagINCONTRI

L P d t g

// a cura DI ANTONIO JORIO // www.viviroma.tv //

Emanuela

Gentilin

no ai figli surrogati, si alla riforma delle adozioni

E

manuela Gentilin giornalista brava, simpatica e professionale, da sette anni collabora con Mediaset per ciò che concerne i reality: scopriamo assieme chi è! Iniziamo col ricordare ai nostri lettori di cosa si occupa in questo momento? Sono “la finestra sull’isola dei famosi” per i contenitori mattino e pomeriggio 5 per la rete del “biscione”, nel senso che mi occupo di dare le notizie aggiornate ogni giorno su quello che accade in Honduras ai nostri naufraghi. Nelle ultime edizioni si è occupata del grande fratello quale era il suo ruolo? Praticamente avevo lo stesso ruolo che ho ora. Da sette anni seguo i reality. Un aneddoto simpatico capitato al G.F.? Mi ricordo che una sera, e capitò di martedì grasso, per commentare i costumi che i ragazzi della casa avrebbero indossato durante la festa di carnevale, indossai un cerchietto con delle orecchie, credo, da gattino... beh... durante lo spazio pubblicitario ho ricevuto una delle strigliate peggiori che abbia mai ricevuto durante tutta la mia carriera. Cosa l’ha spinta ad intraprendere la carriera di giornalista? Un po’ il caso, devo essere sincera. Non ero una bambina che diceva “da grande farò la giornalista”… pensavo di fare tutt’altro… di lavorare in una agenzia di comunicazione o, forse, nell’azienda di famiglia, poi, grazie a un concorso di bellezza, ho iniziato il mio percorso in tv e ho pensato che potevo intraprendere due strade… quella in cui far prevalere l’aspetto fisico… oppure quella che mi avrebbe permesso di dimostrare di avere una testa e delle capacità.

Brevemente ci ricorda il suo cammino dagli inizi ad oggi? Il mio percorso è iniziato con Miss Italia nel 2003, da lì a poco ho iniziato come co-conduttrice di un programma su Sky, un breve passaggio sulla tv digitale per trasferirmi come inviata, per 3 anni, a Rai 1. Da 7 anni lavoro per Mediaset. Chi è nella vita di tutti i giorni Emanuela Gentilin? Sono una mamma felice. Ho una bambina di due anni e mezzo, Ludovica, e con lei cerco di passare più tempo possibile. Poi ho le mie amiche che amo invitare a casa; organizziamo spesso dei pranzetti assieme... al ristorante o a casa mia, mi piace cucinare per gli altri. Come tutte le donne, il mio passatempo preferito è fare shopping e passeggiare per Roma, una città che m’incanta in ogni suo angolo. La sera esco poco, mi dedico alla famiglia. Ho una vita normale, sono una donna tutta casa e lavoro, un modus vivendi che ho scelto e mi fa sentire realizzata. Quali sono le sue passioni nella vita smessi i panni della giornalista? C’è una vena creativa in me. Ho la passione per la moda e, da qualche mese, anche per il design. Un anno fa avevo provato a disegnare una collezione di capi in seta, ma è troppo difficile partire da zero in questo momento storico. Ora, invece, sto seguendo il lancio di una nuova linea di arredamento in acciaio prodotto dall’azienda

C M v s

H L s b s s g d a e p

C f S m d p e l r


o e a

-

a

a

www.viviroma.tv

di famiglia, dal nome Gentilin design, forse non originalissima ma suona bene! Per la prima volta parteciperemo al salone del mobile di Milano e anche questo per me è un piccolo grande traguardo. L’amore che posto occupa nella quotidianità? Per me è fondamentale ho bisogno e mi circondo d’amore! Quello di mia figlia, del mio compagno Roberto, della mia famiglia che, sebbene lontana, sento ogni giorno e poi ho la fortuna di avere tanti amici. Cosa ne pensa del matrimonio? Mi piacerebbe! Sono una romantica e con valori tradizionali. Aspettiamo! Io l’abito da sposa l’ho già scelto parecchi anni fa. Ha mai pensato al secondo figlio? Lo sogno da tempo anche perché ho la presunzione di dire che sono anche abbastanza brava come mamma. Chissà magari un maschietto sarebbe il massimo. Un figlio richiede tanti sacrifici, un notevole impegno psico-fisico, ma senza figli, la vita sarebbe meno piena. Devo, però, ammettere che l’arrivo di Ludovica è stato per me uno shock. Non ero, infatti, preparata al grande cambiamento. Penso il suo arrivo mi abbia cambiata, un evento tanto inaspettato quanto positivo. Sicuramente ho acquisito più consapevolezza di me. Cosa ne pensa del matrimonio fra gli uomini e soprattutto dei figli surrogati? Sul matrimonio, se la Costituzione lo permettesse, sono d’accordo, ma sui figli surrogati no. L’utero in affitto è una scelta che non condivido, perché la vita non è commerciabile. Noi donne, infatti, non possiamo fungere da mero contenitore. E’ immorale, a mio avviso, esaudire i desideri degli altri, spezzando il legame che si crea tra la madre e il bambino maturato nel corso della gravidanza. Meglio rilanciare il tema delle adozioni, riformandole urgentemente.

63 _Viviroma Magazine

Qual è il suo sogno nel cassetto? E’ quello di fare un programma tutto mio che parla di costume, moda, attualità. Il mio sogno privato è poter conoscere tutto il mondo perché adoro viaggiare! Quando esce di casa cosa non dimenticherebbe mai di mettere nella sua borsetta ? Cambio spesso borsa e la mia unica preoccupazione è recuperare ogni volta il portafoglio e il cellulare, nessun rossetto, o cipria o specchietto: solo lo stretto necessario. Ama gli animali? Sì quasi tutti, sono terrorizzata dai topi e, nonostante il detto su noi Vicentini, adoro i gatti. Libri, musica e viaggi che significato assumono nella sua vita? A casa sono circondata da libri, ma da quando sono diventata mamma, leggo poco. La musica mi accompagna sempre, mi piacciano tutti i generi soprattutto quella italiana. I viaggi come dicevo prima sono la ninfa della vita, mi aprono la mente e mi regalano emozioni forti, molti posti sono nel mio cuore come pezzi di vita indelebile. Se dovesse andare su un’isola deserta cosa porterebbe con se? Un lettore mp3 pieno zeppo di canzoni di ogni genere, con casse, ovviamente, da condividere. Quale sono i suoi programmi preferiti? Appena sveglia accendo la tv per ascoltare la musica, mi trasmette allegria. Per rilassarmi, guardo programmi che parlano di arredamento e non mi perdo una puntata di sex&the city, anche se è una serie un po’ datata, è sempre divertente e attuale, sembrano le storie mie e delle mie amiche, eterne pasticcione in cerca di sogni da realizzare.


Vivirom a

Magazi ne_

66

Viviroma Magazine_ 66 64

www.viviroma.tv

professi onedj I N T E R V I S TA

DI ANDREA

CUBEGUYS

ATTRICE, M

H

BELFIORE*

ODELLA, AF

FERMATA E

FAMOSA DJ

, CI PARLA DE

L MONDO

d C V R sr te o p ct i D e d m C aM vc cs p F cd o I u L s d a a Q i cT cc cF

CHE GIRA IN o contattat AN TORNO ALLA CONSOLLE… o Nino per DREA BELFIORE in tervistarlo, mi ha d ato appunta mento al Teatro Gold en in Via Ta sede della ra nto 36, scuola per DJ dove lu gna. Un teat i insero… bello - ho pensa giusto valo to - il re artistico ad una pro ne che è se fe ssiompre stata poco consid Quanti luog er ata. hi comuni h o sentito in sti anni sui q u edisc jokey, ta nti, troppi, tu quasi da sf tt i o atare. Le dis coteche son cora, nella o anmentalità co mune, luog erdizione d hi di ove la gen vP // te DI ANDREA di // si stordBELFIORE uoni senza isce co*n Ts senso*,ATTRICE, AFFERMATA E fa uso dMODELLA, ù strane, si sostDEL DJ,elCIlePARLA MONDO anze A p vesteFAMOSA in GIRA modINTORNO CHE o indecALLA abbandona vm enteCONSOLLE er Massimo Berardi, un DJ dovrebbe essere come un guru (in India è un appellativo onorifico e alle peggio ri promisqu s d attribuito ai maestri religiosi, ai capi spirituali che seguono un gruppo di persone). In effetti lo no stà lottan ità. do con pas trovo un paragone appropiato, per fare il DJ ci vuole energia, psicologia e amore. La musica fa im sione e am dare il giust or e o peso ad anche meditare e ci porta oltre, creando una nuova dimensione in un percorso che si schiude in uno a q u na profesne che si st sbocco di energia vitale. Il luogo dove viene trasmessa diventa una sorta di tempio, si sbloccano così à perdendo, cm m ettendo a osizione la le tensioni accumulate ed è anche terapia per trovare un giusto equilibrio. Se volete diventare dei aS sua esperie bravi DJ, non smettete mai di ascoltare ed imparare seguendo i nostri maestri, che sono la guida più nza. Lui ch n talento re rg e ale, una cap valida per raggiungere la maturità professionale, la miglior lezione al mondo. acità natura rm mixare la m Come è na usica che co ta la tua pa C lma i vuoasi si mater C ss io ne per ques Vedendo un ializza, diven E G m to o fil zi ta m la o n , vo n d a “G a o ro n ra onale. Che tr te ? zi id ? e ia D io un DJ amer è Venerdeì” sia straord Luca Guys, di il successo lo hanno ottenuto a ad suon tuaoberto primaIntrallazzi memoria musicale qualinè?arte The Cube negozio cravatte d'importazione aSi,Frascati. q , eraProvera, icano La inariamente re il na 1 e delladivihit 9 lin so è di imm 7 a pura,m e avevèotrasformare da la cui unica7regola le ondeDJ sonore in movimento fisico. nodance tavano i pezz Autobahntadei Kraftwerk!!! tturna floor, ediata eviden Così diventai resident al Penny per otto 1 b 5 an ni di p m . cu N ik arraanni aze. i dei CommRoberto lui fa za. Un suo va la'80stcome ceva pa laisua carriera musicale fine degli dei produttori è una narra oria diuno odores ehadidiiniziato rte. Nelalla u anni. Il sabato pomeriggio veniva Lorenzo di far ballare la Cosa sognava diventare Massimo da zione che L co D on lo nn na a Sum la gentdel considerato trami er grandi del Made in so Italy (ricordiamo tra i tanti Q in no ti sottrae ra e. progetto . Rimsuccessi siil as tabilità del ComperaFPI, iv Jovannotti a fare vocalist, erano i Rich suoi esordi. u co as a ll’ i af è piccolo? periodo freq fa i st i sc tempo proie a Le ta in nc at la o Paradise, che ha scalato tutte le classifiche mondiali). Luca, più giovane di dieci anni, è stato sempre o L5 tu e m a 5 ue i divertamici e mstata ntavo loUn ttandoti in i accoilrsmio iva l’ieed Diventammo in seguito ho stante simu Zemusicista, Holavorato i la batteriaeèha de nem ch n re a e al il decise di farm iz i prop affascinato dalla tecnologia iniziato la sua carriera come produttore sound designer. Il loro rit za ltaneità di ri m to con unQ ocon osi al DJ ch l’aveluivoalde i faretocco cordi, soVeleno, locale vicino a Via ntro e le mitastiere. i pomprimo mmaginazio amore... il secondo . Instorico tm fece della deselezionati qu èeruno più richiesti ed apprezzati scena dance, tanto che i loro remix sono ep el m iggidei ho et Ero minoren . te us P re ne. La musi oi e duVeneto. una sera lo in france e divarie schiQuesto ne e miaemlicenziati aquali grandi linee è stato Voilà il mio . Glitra ca divieso u dalle piùche importanti etichette mondiali. Dopo hits La Banda/Jump, N st pi itu ac za alimenta ad Fo Il percorso ti ha portato a scegliequ ii re lie e ie mi scrisse un iniziai a lavo , disc Boogie dei K ta da una m esordio. spinto e sostenuto l'attrazione rarequesta pedirmWasted LareVérité e ilprofessionee remix Love di Steve Angello, estate hanno spopolato con Saveo di platino iti ool & ThVoilà, anMi esso chha iscela di e questa le motivazioni di e pe G sensibilità no r an fa tt rlo g e. fu il mio insieme . MRanx. DJ poi mi po ettevoIlper e perchè n Life, realizzata americani Jutty loro èconsolle, work in progress, la possibilità di creare con prim Cosaogni m d uslaic o diagli rtò all’IppMy è cam aunfucontinuo sc che ti hanno spinto a o. continuare? o magia. nky, Ju ra potraguardo. opotam i abbraccia ssiedo 15Roberto lefeeling giorno è un progetto e un O nuovo Intrallazzi ci ng racconta i Cube Guys. tra biato dal e us nuovo lavoravo all’A e musiche già create, il che nasce al no, s’incon la .0 P S 0 rim fin 0 Ho iniziato da Corsetti a Torvaianica. vi ge a M ni lib er . li… L’ i, a tr af co il an fe Lo stesso ricerca musicale, un locale a com n l’avvento rmazione è o, si erchè l’amor ha portato su G arrivataDJneell’pubblico, l'infinita ll’homolto e è una forz Ricordodecon il periodo no agli anni use mpiacere A lle us 8 6 co ic , . an ns L’ ‘9 a no olle dei loca amore per qu 0 e c’era e che in cui more. mondo senza fine. sino ad arriv li che ho passato in quel locale. Poi ho lavorato pi es p ù to di pr sc ge es oteca. O tigiosi della nere musical are quest’an capitale, dal e da mi quando hai con il G allonoShangri La, all'EUR. Un giorno Claudio Cosa è cambiato iniziato? ra si è perse utilizzando 4 a ay M ne ai Vi s lla i al ge lo Radio Londra CDJ insiem cali hanno a Barceun llona Cataldi, Penny di Frascati, locale e, creaDJnddel Non esistevano scuole per DJ, imparavi an … a Q , ch 1 6 e .0 0 o nuove trac 0 presenze… Forse non c’ ce. di andarlo a Ho suLaontecnologia da duemila persone, mi chiese è più passio sl osservando. non ti aiutava, ato n portareInlapratica sostituire. Piacqui molto a Willy, il direttore dovevi essere naturalmente portato. figura del D O p J ad gonistaundenuovo della discoteca, un inglese che aveva un o eri bravo o non lo eri. Per mettere tp lla serata.

vrmag PROFES SIONE DJ

i

n

t

e

r

v

i

s

t

A

MassimoBerardi

P

intervista a Nino Scaric o

R

«... Volevamo uscire da un'Italia ormai alla deriva, dove anche la riviera romagnola che era stata la fucina del clubbing intaliano era ormai finita. Volevamo farci conoscere in tutto il mondo e per farlo avevamo bisogno innanzitutto di un nome facile da ricordare... »


A

i

www.viviroma.tv

disco il sabato sera andavo fino a Milano o a Rimini da Discopiù per comperarlo. Ora basta scaricarlo. Le stesse tracce le possono avere tutti. Andavo a ballare alla Baia Degli Angeli per sentire Mozart e Baldelli. Registravo le cassette e poi andavo a comperare i vinili. Dovevi viaggiare ed ascoltare così facevi la differenza. Chi ti ha ispirato? Icone ne hai? Marco Trani, in assoluto un genio della consolle. Poi Daniele Baldelli e Mozart per il sound della Baia degli Angeli, Larry Levan e Frankie Knuckles per tutto quello che hanno dato al mondo del dancefloor. Il primo ricordo di Marco Trani? Lavoravo ad Ostia, al Country Club, una discoteca all'interno di un grande campeggio a Castelfusano. Ero ai miei esordi, mettevo i 45 giri con i piatti della Lenco. Andavo a comperare i dischi ad Ostia, in un negozio che si chiamava Rca, in Via delle Baleniere. Fu proprio lì che incontrai Marco. Ricordo una volta al negozio che mixava Georgy Porgy dei Toto con due copie del disco e usando dei piatti della Pioneer con la regolazione della velocità “a rotellina” davanti e il braccetto dritto. Li manovrava come se fossero stati i Technics 1200, in questo era unico. Da quel giorno siamo diventati amici. Ricordo che una sera lo feci entrare di nascosto al Country Club facendogli scavalcare la rete del campeggio. Aveva uno zaino a righe dell'Invicta dove portava i suoi dischi. Ci divertimmo molto a suonare assieme. Gli avevo detto che stavo iniziando a fare questo lavoro e lui mi fece uno dei più bei complimenti che ho mai ricevuto, con una semplice frase: “e meno male che stai iniziando adesso...” Qual è o come dovrebbe essere il locale dei tuoi sogni? Non vado molto lontano, anche se ne ho visti tanti: locali con un sound system come quello del Goa ce ne sono pochi! Poi come struttura e per come è stato concepito, il Paradise Garage. Un altro locale che mi piaceva molto era la Cage Aux Folles, il sabato pomeriggio era d'obbligo! Qual è stato il momento più difficile da superare? Ogni volta che proponi qualcosa di nuovo e ti senti un osservato speciale... Ahahahah...

«… Un DJ dovrebbe essere un guru, qualcuno che parla con la musica che propone, imponendo il proprio gusto musicale e cercando sempre nuove sonorità, senza trascurare le proprie origini… »

65 _Viviroma Magazine

Insomma, prima la gente sceglieva un locale per la musica che proponeva il DJ. Se potessi tornare indietro in quale periodo vorresti vivere? Non mi lamento del mio periodo, ho vissuto gli anni piu belli, da Don't stop 'til you get enough di Michael Jackson fino ad arrivare a Your Love di Frankie Knuckles. Avoglia a scrivere libri! Semmai cambierei il luogo, non il periodo, musicalmente parlando America o Inghilterra. Cosa vuoi fare prossimamente? Ho appena prodotto un brano, I feel my heart e penso di continuare a produrne altri come ho sempre fatto. Mi piace fare edit, mettere le mani su vecchi brani, provo una forte emozione e mi piace più che realizzare un pezzo nuovo. Se uno dei tuoi figli volesse fare il DJ ne saresti felice? Penso di si, ma i miei figli maschi non sono interessati. Forse piacerebbe alla mia figlia piccola.

ardi

MassimoBer

Ma insomma succedeva le prime volte quando l'ansia era la tua compagna. Oltre che DJ sei anche produttore. Me ne parli? Ho cominciato con il nome di M.B. e ho avuto delle discrete soddisfazioni, tra le quali il brano cult Save Me degli Underground Nation. Poi con il mio socio Roberto Masutti abbiamo creato gli Harlem Hustlers e abbiamo remixato moltissimi artisti importanti della scena house. Ho anche sperimentato e prodotto Joker Juice, un progetto chill out con quelle sonorità che mi continuano ad affascinare. Ora con la Nu Disco sono ritornate le sonorità a cui sono molto legato e quindi sto producendo qualcosa di nuovo. Cosa bisognerebbe salvare o eliminare della musica che ascoltiamo? Io salvo tutto della musica, non escludo nulla, tanto la qualità paga sempre, qualsiasi genere sia. Un consiglio per i ragazzi che vogliono intraprendere questa professione? E' difficile dare consigli per me. Un DJ dovrebbe essere un guru, qualcuno che parla con la musica che propone, imponendo il proprio gusto musicale e cercando sempre nuove sonorità, senza trascurare le proprie origini.

Una donna DJ in famiglia! A proposito, che ne pensi delle “djesse”? Sono molto più brave, stanno avanti musicalmente, io ne ho tante nella scuola dove insegno. Apprendono subito e hanno un buon gusto musicale. Come hai iniziato ad insegnare e perchè? Mi è stato proposto da Marco Corsetti, ex insegnante della scuola di Goody Music, che mi propose di prendere il suo posto. All'inizio non sapevo se ero in grado d'insegnare, poi ho scoperto di esserci portato. Non è semplice insegnare, bisogna avere molta pazienza. Marco mi ha lasciato un programma valido di insegnamento che ho corretto e al quale ho messo tanto del mio. I ragazzi apprendono bene, con alcuni c'è più feeling che con altri. Mi trovo meglio con le ragazze, penso siano più ricettive. Oltre alle produzioni, cos'altro stai facendo? Con Gino Woody Bianchi, altro storico DJ romano, stiamo organizzando delle serate itineranti chiamate Love is the Message, nelle quali portiamo avanti un discorso musicale che in pochi fanno, proponendo house, funky, disco, reggae, con l'obiettivo di tenere incollata la gente ad ascoltare la musica, un po' come le serate di Danny Krivit o Joey Negro.


vrmag livemusic // a cura DI Daniele Massimi e Giuseppe Bellobuono // Exhimusic - Percorsi della Musica - www.exhimusic.com - exhimusic@gmail.com // in collaborazione con Mimmo Pastore Dir. Art. PridePub Roma //

ie massim daniele ellobuono b e pp giuse

in t erv i s ta

pensieripositivi una tribute che balla C

iao ragazzi, potete presentarvi al pubblico di Viviroma? Ciao siamo i Pensieri Positivi - una tribute che balla, la prima tribute band italiana dedicata a Jovanotti in giro sui palchi di tutta Italia dal 2009 con un live show che ripercorre la carriera dell’artista di Cortona. Come nasce l’idea di rendere omaggio ad un grande personaggio come Jovanotti? Dall’incontro di un noto dj romano appassionato di Jovanotti e del rap con 4 musicisti professionisti che avevano voglia di una sfida, la passione che fa crescere un progetto. Siete stati scelti dallo stesso Jovanotti come protagonisti di un film (Gli Immortali). Potete raccontarci di questa esperienza che credo sia abbastanza unica ed emozionante? Lorenzo cercava 6 protagonisti per un film sulla sua vita e su

n s

quello che ci gira intorno. Un’emozione fortissima partita da una telefonata inaspettata in un pomeriggio dei primi di giugno e conclusasi nel backstage di San Siro con un abbraccio infinito dopo un concerto esagerato come solo Lorenzo in Italia riesce a fare. Il resto sta tutto nel film. C’è un testo di una canzone o un pezzo che vi rappresenta in pieno? Se si quale e perchè? Le canzoni del Jova pensiero “Penso Positivo” e “Ragazzo fortunato”, anche se il nostro Jova cantante ci vuole mettere sempre in mezzo “gente della Notte”! Il nome della band è anche il vostro motto! Pensi che la musica possa cambiare davvero la vita (in meglio) delle persone e di quelli che l’ascoltano? La musica è compagna della vita, ti ricorda amori emozioni delusioni. Insomma tutte quelle cose che si accumulano

C A i A c l s

C i s G 1 v n d m C O

Q i


www.viviroma.tv

«... La musica è compagna della vita, ti ricorda amori emozioni delusioni. Insomma tutte quelle cose che si accumulano nell’anima e che rendono la vita degna di questo nome, altrimenti sarebbe solo tempo che passa…».

nell’anima e che rendono la vita degna di questo nome, altrimenti sarebbe solo tempo che passa... Come vi preparate nella realizzazione dello spettacolo live? Abbracciate tutto il repertorio di Jovanotti, anche quello iniziale, oppure preferite le ultime cose? Allora, tutto parte dal nostro cantante che è un sognatore e concepisce il nostro live come uno spettacolo a 360° dove la musica fa da filo conduttore nella carriera di Lorenzo con situazioni, abiti e qualche video che ripercorrono la sua storia. Ci piacerebbe sapere quali sono i vostri ascolti. Quali sono i dischi che portereste sempre in giro con voi e quelli sicuramente presenti in un dj set che si rispetti? Gli ascolti nei lunghi viaggi in giro per l’Italia. Abbiamo toccato 16 regioni e fatto più di 35.000 km solo quest’anno. Sono molto variegati: c’è il rock portato dal nostro chitarrista, i musical del nostro tastierista, la classica del nostro batterista e un pò di funky disco del nostro dj. Un po’ come in un disco di Jova. Se dobbiamo mettere qualche titolo: Beatles - “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band”; Bob Marley - “Legend”; Queen - “A Night at the Opera”; J.S.Bach, Jesus Christ Superstar e poi tutto Jova! Quali sono secondo voi i pregi e i limiti della scena musicale italiana? Perchè alcune cose stentano a decollare e la scena

67 _Viviroma Magazine

pensieripositivi

live in alcune città lascia molto a desiderare... eppure gli spazi ci sono e anche le persone? In questo momento c’è tantissima musica e forse proprio per questo eccesso che crea confusione si dovrebbe cercare di non limitarsi al compitino perfetto (bella musica suonata perfettamente, la voce perfetta) ma investire nel proprio live per renderlo speciale e farlo emergere, scatenare la voglia di emozioni che ha il pubblico. I vostri progetti futuri e le date dei vostri live? Stiamo preparando un nuovo show da portare nelle piazze italiane perchè come dice Lorenzo nel suo ultimo singolo: “...E NON AVETE VISTO ANCORA NIENTE”. Per le date sono talmente tante ed in aumento che vi consigliamo di rimanere aggiornati sulla nostra pagina facebook oppure se siete di Roma potete venire a conoscerci nella nostra ultima tappa invernale al Killjoy l’8 maggio. Dove possono trovarvi i lettori e i vostri contatti. Il miglior contatto è la nostra pagina facebook, dal nome un po’ lungo da trovare (ma ormai con oltre 3500 iscritti non possiamo più cambiarlo) ma che ci ha portato fortuna: Pensieri Positivi-Una Tribute Che Balla. Se poi siete allergici ai social il nostro numero di telefono diretto è 347 8146544, ma non chiamate mai la mattina che dormiamo… ahahaha!!! n


vrmag sportello legale a cura dell’Avv.to Daniele Colobraro

scrivi all’Avvocato: lespertorisponde@viviroma.tv Avv.to Dani

ele Colobra

IL PAGAMENTO DEL CANONE RAI: APPROFONDIMENTI

I

n questo periodo si sta molto discutendo della nuova modalità di riscossione del Canone RAI. Al di là della valutazione sull’opportunità e sulla legittimità della tassa, anche in considerazione dell’impostazione sempre più commerciale della televisione di Stato mediante raccolta pubblicitaria, il Governo ha introdotto una nuova e diversa modalità di riscossione: al classico sistema dell’invio del bollettino postale precompilato, che lasciava ampio margine di evasione ai contribuenti, con la legge di stabilità è stato previsto l’addebito del canone nella bolletta per la fornitura energetica del mese di luglio prossimo. Oggetto di molte polemiche, il regolamento attuativo è stato oggetto di un parere negativo da parte del Consiglio di Stato che ha evidenziato, nel testo, la mancanza di un richiamo – seppur generico – a una definizione di cosa debba intendersi per apparecchio televisivo, un profilo di criticità fondato sul rilievo della presenza sul mercato di una vasta gamma di apparecchi in grado di ricevere i programmi televisivi così da risultare

ro

assolutamente necessario specificare che si tratta di apparecchi che possono “ricevere il segnale digitale terrestre o satellitare direttamente o tramite decoder”. Il regolamento risulta mancante anche dei riferimenti allo scambio di dati tra i soggetti interessati (Agenzia delle Entrate, Comuni, fornitori di energia) necessari per l’addebito sulla bolletta e, infine, non viene indicato se tutte queste procedure avvengano nel rispetto della normativa sulla privacy. Dal Ministero dell’Economia e delle Finanze è giunta una nota a firma del Viceministro Dott. Enrico Morando con la quale si comunica che il Governo è al lavoro per apportare i chiarimenti richiesti dal Consiglio di Stato per rispettare la scadenza di pagamento di luglio già prevista.

… al classico sistema dell’invio del bollettino postale precompilato, che lasciava ampio margine di evasione ai contribuenti, con la legge di stabilità è stato previsto l’addebito del canone nella bolletta per la fornitura energetica del mese di luglio prossimo…


www.viviroma.tv /// 69_ Viviroma Magazine

… il Governo è al lavoro per apportare i chiarimenti richiesti dal Consiglio di Stato per rispettare la scadenza di pagamento di luglio già prevista…

In attesa dell’evolversi della questione, sicuramente ai lettori della rubrica potrà interessare la modalità per ottenere l’esonero dal pagamento del Canone RAI. L’Agenzia delle Entrate ha emanato il provvedimento sull’autocertificazione definendo le modalità ed i termini di presentazione della dichiarazione di non detenzione di un apparecchio televisivo. L’autocertificazione deve essere inviata all’Agenzia delle Entrate – Ufficio di Torino 1, da parte del titolare dell’utenza di fornitura energetica nei casi in cui nessun componente del nucleo familiare sia in possesso di un apparecchio in grado di “ricevere il segnale digitale terrestre o satellitare direttamente o tramite decoder” in nessuna delle abitazioni per le quali è titolare dell’utenza elettrica. Qualora all’interno del nucleo familiare vi siano due o più utenze intestate a soggetti differenti per differenti unità immobiliari, allora occorrerà dichiarare che il canone non deve essere addebitato in nessuna delle utenze elettriche intestate al dichiarante in quanto è già pagato in relazione all’utenza elettrica intestata all’altro componente della stessa famiglia anagrafica.

… il regolamento attuativo è stato oggetto di un parere negativo da parte del Consiglio di Stato che ha evidenziato, nel testo, la mancanza di un richiamo, seppur generico, a una definizione di cosa debba intendersi per apparecchio televisivo…


// scrivi a: antoniojorio@viviroma.tv //

vrmag

LA POSTA DEL CUORE // a cura DI ANTONIO JORIO / PROTAGONISTA DI “UOMINI e Donne” su Canale 5 //

ABBANDONO INCOMPRENSIBILE

Antonio Jorio

“C

aro Antonio, è da qualche anno che sono sposato con una donna dalla quale ho avuto dei gemelli, ma nonostante le rosee previsioni il rapporto sembra essere naufragato. Così un bel giorno ho iniziato a frequentare un’altra, anch’essa sposata ma priva di figli ed un tantino più giovane. Come potevamo rubavamo ore al sonno, al lavoro e ai nostri hobbies pur d’incontrarci. Quando facevamo l’amore sembrava un’esplosione d’emozioni mai provata prima. Quando parlavamo anche lei mi faceva capire che provava le mie stesse sensazioni straordinarie. Ambedue sapevamo che la nostra relazione si basava unicamente sul sesso e naturalmente non chiedevamo nulla più ad i nostri incontri. Eravamo consci del sapore di clandestinità e probabilmente dell’opera curativa che aveva nei nostri rispettivi menage. Ma a noi non interessava nulla e ci stava bene cosi. Un bel giorno lei ha iniziato a parlare d’amore e sinceramente mi piacque. Intuii che forse dopo molti mesi avevamo raggiunto un grado sentimentale molto alto ma ce ne infischiavamo supponendo che cambiando tipo di relazione, avremmo potuto procurare rotture o incomprensioni. Questo stato di cose durò fin quando un giorno lei mi volle vedere ad un orario insolito per noi. C’incontrammo e piangendo mi mise al corrente che il marito l’aveva lasciata! Manco a dirlo non mi dispiacque per nulla, anzi! Ma quel sottile piacere dopo qualche giorno si tramutò in dispiacere e poi in disperazione. Lei dopo la rottura del suo matrimonio non era la stessa, ma soprattutto evitava d’incontrarmi. Dopo qualche settimana, sotto mia sollecitazione mi confessò che qualcosa si era rotto. Insomma non voleva più vedermi visto che io ero sposato e lei single. Ho perso il sonno e chilogrammi da quell’incontro in poi, non riesco a darmi pace, ma soprattutto a capire il motivo che ci ha portati a questo. Tu cosa ne pensi?

… ho iniziato a frequentare un’altra, anch’essa sposata ma priva di figli ed un tantino più giovane. Come potevamo rubavamo ore al sonno, al lavoro e ai nostri hobbies pur d’incontrarci. Quando facevamo l’amore sembrava un’esplosione d’emozioni mai provata prima…

Beh mi sembra così semplice capire cosa sia accaduto alla vostra relazione: non esisteva amore , era semplicemente sesso, per lei non eri altro che una valvola di sfogo o se preferisci una risposta, alle svariate problematiche del suo matrimonio già traballante, vista la conclusione. Scusa la franchezza ma non mi sono mai piaciuti i giri di parole, fermo restando che ci possono essere mille motivi psicologici che hanno portato la tua donna a prendere questa decisione. Non sono un indovino, ti dico i miei pensieri dopo la lettura della tua mail. Se volessimo analizzare altri motivi potremmo farlo, ma resta il fatto che appena lei è rimasta sola è scomparsa. Se fosse stata innamorata, come tu hai riportato, trascrivendo le sue parole, avrebbe fatto i salti di gioia non appena il marito se ne fosse andato con un’altra. Siccome appena è diventata single ti ha dato il benservito, mi sembra d’intuire che nel tuo rapporto non ci fosse neanche l’apparenza di un sentimento. Perché sfido chiunque, se veramente presa, a lasciare un uomo di cui è innamorata. Il fatto che lei ti ricordasse, mentre facevate l’amore o nei vostri momenti intimi, che era folle di te non fa testo, perché nella vita mi hanno insegnato a dare importanza ai fatti e non alle parole. Come dice un proverbio le parole “ Se le porta via il vento”. Prova a metterti nei suoi panni. Tua moglie ti lascia, rimani solo e sei coinvolto da una donna che stai frequentando, per tutta risposta cosa fai? La lasci? No non è plausibile, e se lo fosse non sarebbe un essere umano che lo fa, nessun uomo di quelli che giornalmente frequentiamo, magari un ufo e francamente non so come si comportino gli extraterrestri. Perciò tornando con i piedi per terra cerca di rimettere in sesto il tuo matrimonio o vai oltre ma dimenticala, anche se pensi sia quasi impossibile devi andare avanti questa è la vita. Auguri sinceri!


Mr Ferdy th e Guru

vrmag “SUNSET RUN”

Correre con il caldo... Correre al Tramonto!

L

e giornate si allungano e le temperature diventano più gradevoli. Avvicinandoci all’estate però, l’aumento della temperatura può trasformarsi da prezioso alleato a pericoloso nemico. Quando corriamo il nostro organismo trasforma l’energia chimica del cibo in energia cinetica (movimento): questa trasformazione genera calore in eccesso, che il nostro corpo deve dissipare. Il meccanismo della traspirazione è il sistema più efficace che abbiamo a disposizione: l’evaporazione del sudore sulla pelle sottrae grandi quantità di energia termica, abbassando la temperatura corporea. Il meccanismo comporta però una grande perdita di liquidi (e sali minerali) che vanno reintegrati durante l’allenamento, specie se la durata dell’attività è superiore ai 30 minuti. Correre con il caldo senza i dovuti accorgimenti può essere molto rischioso incappando nel classico“colpo di calore” (ipertermia), ovvero quella condizione di calore eccessivo dovuto all’incapacità del corpo di dissiparne l’eccesso. Dobbiamo quindi astenerci dal correre in estate? Assolutamente no. Con i giusti accorgimenti è possibile correre anche in un periodo caldo, cercando di limitare al massimo i disagi delle alte temperature.

8 i punti fondamentali da seguire: 1 n CORRERE PRESTO O TARDI 2 n VESTIRSI molto leggeri con indumenti tecnici chiari e LARGHI (evitare cappellini) 3 n Correre in Parchi o zone poco trafficate 4 n Cercare di correre in zone ombreggiate 5 n BERE PRIMA, DURANTE E DOPO LA CORSA 6 n PROTEGGere LA PELLE con creme protettive 8 n Mangiare “FRESCO” ANCHE a TAVOLA

La bellissima colonna sonora del TRAMONTO suonata e consigliata dal Guru da inserire assolutamente nella vostra playlist mentre correte quando la palla arancione s'immerge nell'acqua all'orizzonte è la seguente:

RUN FUN

// A CURA di Mr Ferdy the Guru // scrivi a: ferdycolloca@yahoo.it “Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti!” *Confucio*

Un bellissimo tramonto a tutti voi!!! il GURU…

SUNSET SYMPHONY: Sueno Latino Sueno Latino (Original Paradise Version) / Aquarela - Toquinho / Your Love version via moro Mr Ferdy Guru tribute to Frankie Knuckles / Sing it Back - dj Mr Ferdy il Guru / Sailing - Christopher Cross / Jammin' - Bob Marley and the Wailers / Mar Azul - Cesaria Evora / Of monsters and men - Yellow light / Sunset -The XX / The wilder sun - Jon Hopkins

Se vuoi un tuo personal/coach contattami alla mail ferdycolloca@yahoo.it o al numero 347.3761366!


// a cura della redazione //

accaddenel 143 anni fa

Levi Strauss e Jacob Davis brevettano i blue jeans martedì 20 maggio 1873 Fedeli compagni di viaggio nella vita, i jeans non conoscono distinzioni di età e di circostanze. Classici o scambiati, strappati o bucherellati, stretti o a zampa d’elefante, con i bottoni o con la zip, non tramontano mai, resistendo a tutte le mode. Nella storia dei pantaloni più amati in assoluto, c’è l’incontro della tradizione tessile italiana e il senso d’avventura dei pionieri del West America.

63 anni fa Primo uomo a scalare l’Everest venerdì 29 maggio 1953 Per i tibetani è la “madre dell’universo” («Chomolangma»). Per i nepalesi è il “dio del cielo” («Sagaram_th_»). Per l’Occidente è semplicemente il tetto del mondo. Dove per prima sventolò la bandiera britannica. A portarcela fu uno scalatore neozelandese che aprì la strada all’alpinismo estremo.

Strage di Capaci sabato 23 maggio 1992

24 anni fa

«A questa città vorrei dire: gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali, continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini». Una sorta di testamento spirituale che Giovanni Falcone lascia alla sua Palermo e a chiunque scelga di offrire le proprie gambe a quelle idee, per cui lui ha speso tutta una vita. La feroce vendetta della mafia non riuscirà a cancellare il suo alto esempio di difensore della legalità e di umile servitore dello Stato.

Apre il ponte di Brooklyn giovedì 24 maggio 1883

133 anni fa

Progettato nel clima di riconciliazione post Guerra civile, per vent’anni è stato il ponte sospeso più lungo del mondo. Cerniera tra la New York antica e quella moderna, ne divenne col tempo un simbolo incontrastato e il miglior punto d’osservazione dello skyline di Manhattan.


a


Viviroma Magazine_ 74

www.viviroma.tv Raoul Bova con Rocio Munos Morales

// a cura della redazione //

vrmag celebrity curiosita’, news e pettegolezzi maggio 2016

Carissimi lettori, continuano le nostre incursioni nel mondo vip: curiosita’ e pettegolezzi, matrimoni e divorzi, ascese repentine e inevitabili tonfi delle stars piu’ pagate e piu’ osannate in Italia e nel mondo...

celeb// Raoul Bova: le gioie della paternita’ L’attore romano Raoul Bova, ospite a Verissimo ha parlato della sua carriera di attore e delle gioie della paternità. L’attore ha raccontato cosa è cambiato da quando è nata Luna, la terza figlia avuta da Rocio Munos Morales. Bova ha spiegato che sceglierà con cura i prossimi ruoli da interpretare, non avendo problemi di carriera. Sento l’esigenza di tornare a fare film e telefilm importanti a livello emotivo, che trattino temi sociali a me vicini. Finché non ci sarà una spinta emotiva non farò nuovi progetti. Quando mi muoverò lo farò, non per i soldi ma per il cuore. Non solo: la nascita della terza figlia lo ha aiutato a ripensarsi come padre di figli diversi e di età differenti: Alessandro Leon e Francesco sono ormai grandi, la piccola ha pochi mesi: Sono molto contento di avere tre figli che hanno età diverse. Ognuno di loro mi dà gioie differenti…

sexy senza eta’ A 57 anni la ex prima donna del Bagaglino Pamela Prati continua a catturare l’ammirazione dei fan per un fisico da urlo che, in una delle ultime foto pubblicate sui Instagram, è stato valorizzato da un abito mozzafiato. Schiena nuda e lato b in primo piano è stata la fonte dei complimenti di coloro che non hanno mancato di commentare: “Non sei umana! Divina!”…


Francesco Renga / Ambra Angiolini

www.viviroma.tv

75 _Viviroma Magazine

celeb// renga e l’addio ad ambra Come stanno davvero le cose fra Francesco Renga e Ambra Angiolini? Il cantante e l’attrice hanno annunciato il loro addio qualche mese fa. Ma solo adesso, per la prima volta da allora, Renga getta un po’ di luce sulla loro relazione… «GRAZIE AI NOSTRI FIGLI» - «Per me e per Ambra questo è un momento molto bello, sereno, positivo – assicura – Questa serenità ce l’hanno data i nostri bellissimi bambini che con la loro maturità, e con la loro lucidità, ci hanno restituito tanta bellezza». Jolanda e Leonardo sono stati la guida attraverso il momento difficile. Pensare al loro bene, ha indicato a Francesco e ad Ambra la strada giusta…

PRIVE’ per coppie e single NOVITà! LA DOMENICA DALLE 22 SERATA BISEX TRAV LESBO SINGOLI E COPPIE

TERME NUDISTE

APERTE TUTTI I GIORNI DALLE 14.00 ALLE 21.00

CLUB PRIVè

DAL MERCOLEDI AL SABATO DALLE 22.00 A TARDA NOTTE DISCOTECA TRASGRESSIVA

NOVITà APERTURA ANCHE LA DOMENICA DALLE ORE 22

BUFFET OFFERTO AI SOCI • HAPPY HOUR ORE 17.00

**** A maggio TESSERA GRATIS COPPIE UNDER 40 **** VIENI A TROVARCI SUL SITO: www.newgoldenclub.it


Viviroma Magazine_ 76

www.viviroma.tv Ricky Martin con Jwan Yosef

... Ricky Martin ha un nuovo fidanzato, dopo la rottura con Carlos Gonzales Abella, avvenutA nel 2014...

celeb// la nuova fiamma di ricky martin In molti avevano già pensato che i fossero stessero insieme da qualche mese, ma la cosa è stata ufficializzata soltanto qualche giorno fa, in occasione di un evento di beneficenza organizzato in Brasile. Ricky Martin ha un nuovo fidanzato, dopo la rottura con Carlos Gonzales Abella, avvenuta nel 2014: si tratta dell’artista siriano ma cresciuto in Svezia, Jwan Yosef, 32 anni. Dopo due anni Ricky Martin ha deciso di ufficializzare un fidanzamente e di rituffarsi in una love story: tutto è avvenuto in occasione dell’amfAr Inspiration Gala, dove la coppia si è presentata insieme annunciando il fidanzamento. Secondo alcuni rumors, Ricky Martin starebbe pensando addirittura di avere un altro figlio, dopo Matteo e Valentino, i bimbi avuti da una madre surrogata…

celeb// belen e stefano vicini... per affari Diversi servizi fotografici descrivono un riavvicinamento fra Belen Rodriguez e Stefano De Martino. In molti hanno pensato che fra i due sia tornato l’amore, anche per il bene del figlio, il piccolo Santiago. Le cose però starebbero diversamente e cioè che a legare la coppia ci sarebbero solo interessi commerciali e che la showgirl sarebbe ancora innamorata (e respinta) dal suo ex Borriello: “Belén Rodriguez – fa sapere “Oggi” - si sarebbe avvicinata al suo ex Stefano De Martino solo per opportunità mediatiche e professionali finalizzate anche alla gestione dei loro affari. Il cuore di Belén batterebbe per l’ex Marco Borriello, che l’avrebbe però rifiutata (ancora!)… Belen Rodriguez


e

z

Charlotte Casiraghi

celeb// Charlotte si trasferisce a Roma Charlotte Casiraghi ha lasciato Parigi, dove viveva, per seguire il suo nuovo amore, il regista Lamberto Sanfelice. Ora abita nel quartiere Parioli della Capitale insieme al figlio avuto dall’ex, l’attore Gad Elmaleh, il piccolo Raphael, nato il 17 dicembre 2013. Secondo il settimanale Chi che li ha paparazzati più volte, stare in Italia le piacerebbe moltissimo tanto da aver deciso di traslocare immediatamente per amore del suo Lamberto. Lamberto è discendente nientemeno che da una delle più antiche e blasonate famiglia dell’aristocrazia napoletana, i Sanfelice duchi di Bagnoli…

www.viviroma.tv

77 _Viviroma Magazine


Viviroma Magazine_ 78

www.viviroma.tv

Antonella Clerici Elena Santarelli

... E’ ormai amore alla luce del sole fra Antonella Clerici e Adolfo Panfili....

celeb// ANTONELLA CLERICI, ADDIO A EDDY CELEB// LA SANTARELLI IN DOLCE ATTESA

Dopo mesi di voci di corridoio, cene rubate e fughe romantiche Antonella Clerici e il medico Adolfo Panfili sono usciti allo scoperto. Lo hanno fatto nel corso di un La bionda showgirl sul nella social condivide uno scatto in bianco e nero in cui romantico weekend sulle colline senesi durante il quale hanno passeggiato mano Jack, 6 anni, le tocca il pancino ai primi mesi di gravidanza e accanto allo mano in barba ai paparazzi che da tempo li seguivano. In realtà il rumor pareva essere scatto cinguetta: “Siamo felici”. Elena Santarelli e Bernardo Corradi stanno per già sicuro. L’ex moglie del medico che ha curato la Clerici per alcuni problemi alla schiena diventare di nuovo genitori. con La coppia si è sposata poco più di un anno fa, il 2 giugno aveva dichiarato: “Sì, è tutto vero. Il mio ex marito Adolfo Panfili ha una relazione delsi2014, setteinanni Antonella Clerici” e dal canto suo Antonella da tempo non facevadopo vedere girod’amore con e un figlio, il primogenito Giacomo. Ora la bionda del piccolo schermo è incinta per Eddy Martens, il padre di sua figlia Maelle.la seconda volta e sul suo profilo Instagram annuncia la gravidanza mostrando il pancino. I numerosi follower che la seguono stanno riempiendo il suo profilo di messaggi di auguri. Stando a quanto riportato dalla rivista Chi Elena Santarelli dovrebbe partorire a marzo 2016… Alessia Marcuzzi

celeb// alessia: sfogo social per le critiche Alessia Marcuzzi stavolta non ride. Le critiche ricevute per la sua conduzione dell’Isola 11, messe in risalto sul web anche da alcuni siti e blog, l’hanno ferita profondamente. Arriva il suo sfogo, feroce, sincero, schietto, messo nero su bianco sul suo account sul social. “Me parece todo estupendo. Anche quando pilotate articoli contro di me per dare risalto a un vostro protetto. Anche quando fate gli inciuci per demolire la mia immagine, chiedendo favori a qualche giornalista. Anche quando vi incontro e mi salutate con grande affetto pieno di denti. A me, nonostante i vostri attacchi mirati, me parece todo estupendo”, ha scritto Alessia Marcuzzi nel suo sfogo sul social. Poi, a commento, ha aggiunto lapidaria: “Perché io non ho bisogno di usare questi mezzucci. Non ho mai frequentato i vostri salotti, non sono mai scesa a compromessi con nessuno. alto”.Arisa LaVolo cantante


www.viviroma.tv www.viviroma.tv

i

77 79 _Viviroma _Viviroma Magazine Magazine

Morgan JenniferCastoldi Aniston

... MORGAN LASCIA XFACTOR il segreto della sua E METTE LA TESTA A POSTO: bellezza? Jennifer risponde “SPOSA ALESSANDRA, cosi’: “Fiducia in me CONOSCIUTA stessa, Apace UN SUO CONCERTO.... e gentilezza”...

CELEB// ALTARE? celeb// MORGAN jennifer:PRESTO la piu’ALL’ bella del mondo

Viviroma Magazine_ 72

In barba alleXFactor sexy star under 25, Jennifer classe 1969lasi riprende il Ha lasciato per tornare alla suaAniston, grande passione, titolo di “Donna più bella del mondo”. Titolo giàabbia conquistato nel 2004, all’etàladi 35 musica, e sembra proprio che Morgan finalmente messo anni. Ad incoronarla la seconda la rivista che lunga le dedica la copertina. testa a posto. L’exper leader dei Bluvolta, Vertigo infatti,People dopo una serie di E a chi le chiede segretol’amore della suacon bellezza, Jennifer risponde così: “Fiducia in me fidanzamenti, hailtrovato Alessandra Cataldo, conosciuta in una stessa, e gentilezza”. Qualità che sembrerebbero non scalfite neanche dai gossip dei suoipace concerti. I due sono insieme da tre anni e secondo “Novella2000”, su unli ha presunto tradimento delamarito Justina Theroux. Macoppia che l’attrice nell’intervista che fotografati insieme una festa Savona, la vorrebbe fare il smentisce categoricamente: “Mi fa ridere. È un uomo così interessante e così attento. E grande passo per arrivare all’altare… incredibilmente talentuoso in diversi campi. È proprio un uomo buono”. VIVIROMA \ SELECTION

CICA CICA BOOM STRIP strip BAR bar DISCO disco

Storico locale locale della della Roma Roma gaudente, gaudente, da da tanti tanti anni anni punto punto didi ritrovo di benestanti, e nightmen. Sorseggi un drink ammirando spettacoritrovo di professionisti benestanti, professionisti e nightmen. Sorseggi un lidrink di lap dance e intrattenendosi bellissime ragazze provenienti da tutto ammirando spettacoli di lapcon dance e intrattenendosi con ilbellissime mondo. Si esibiscono anchedasexy fama internazionale. ragazze provenienti tuttoe ilpornostar mondo. SidiesibiscoAperto tutti i giorni dalle 22,00 alleinternazionale. 05,00 del mattino! no anche sexy e pornostar di fama Aperto tutti i giorni dalle 22,00 alle 05,00 del mattino!

AVVISO AI SOCI

RM RM -- Via Via Liguria, Liguria, 38 38 (Via (Via Veneto) Veneto) Info 339.10.30.247 Info -06. 06. 48.84.745 339.10.30.247 RM Via48.84.745 Liguria, 38--(Via Veneto) Info 06. 48.84.745 - 339.10.30.247

COLOSSEUM NUOVA SEDE PER IL CLUB COLOSSEUM! COLOSSEUM NIGHT CLUB

NIGHT CLUB - LAP DANCE Locale nightper club, strip tease, clienti Lap dance, discoteca erotica, Grande night novità glitease, affezionati deldiscoteca Colosseum che da 15 anni allieta le notti Locale club,tutti strip Lap dance, erotica, Piano Bar. Piano Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. porcine Bar. della capitale con tanti spettacoli sexy e pornostar: il New Colosseum si è trasferito Sala Fumatori. Aria Climatizzata. Locale Pubblico. Aperto da lunedì al in via Labicana, 44/a a mt dalla dalle vecchia16,00 sede! Alalle New 20,00 Colosseum per il momento è indiAperto da lunedì al50venerdì e dalle venerdì dalle 16,00 alle 20,00 eche dalle 22,00 alle 05,00 - sabato e la stessa spensabile tesserarsi visto è un’associazione culturale, ma troverete 22,00 alle 05,00all’ingresso - sabato, domenica e festivi dalle 22,00 festivi dalle 22,00 alle 05,00. Domenica aperto solo per feste private. atmosfera sexy con bellissime artiste e pornostar! Il nuovo club è suddiviso in quattro zone: alle 05,00. Aperto anche il 24, 25 e 26 Dicembre - Veglione bar, spettacolo, salailfumatori con video e salette in privè! dal lun. al ven. dalle 16,00 alle Prossimamente Colosseum si trasferirà ViaAperto Labicana 44/A. di Capodanno 2012. 20,00 e dalle 22,00 alle 05,00 - sab. e festivi dalle 22,00 alle 05,00 del mattino! RM - Via P. Verri, (Metro A -- Metro B RM Via Verri, 17 1744/a (Metro A Manzoni Manzoni Metro B Colosseo) Colosseo) RM --06.77.59.11.16 Via P. Labicana, (Metro A Manzoni - Metro B Colosseo) info 392.638.99.59 - 373.821.15.15 info 06.77591116 – -06.77203747 info: 06.87.56.12.33 392.638.99.59 373.821.15.15 www.colosseumnightclub.it 333.5009003 – 346 8782466 - www.colosseumnightclub.it www.colosseumnightclub.it facebook bistefani colosseum


vrmag oroscopo

maggio 2

a cura di Francesca Badini - facebook: Le Stelle di Lady francine

ariete

21-03/20-04 ariete carolina crescentini 15 aprile

I pianeti in Toro per buona parte del periodo, e in 2ª Casa, rallentano un po’ il segno, ponendo l’accento su problematiche familiari.. In calo gli spostamenti e i contatti, anche di lavoro. Anche i sentimenti vedranno momenti di tensione con Venere in Toro per quasi tutto il mese: ci sarà un po’ di rimonta nell’ultima settimana, quando si sposta in Gemelli e in 3ª casa: possibilità di nuovi incontri. Buona la lucidità e la forza decisionale con Saturno in Sagittario e Urano sul segno: occasioni colte al volo saranno le favorite.

toro

21-04/20-05 toro luca laurenti 29 aprile

Ottimo momento per il segno. Sole Mercurio e Venere lo aiuteranno con l’energia, il dinamismo e i sentimenti. Sarà anche troppo carico, trovandosi tutti in 1ª Casa e avrà davvero una marcia in più. Giove in Vergine, e in 5ª Casa, poi, lo aiuterà sia per le finanze che dal punto di vista erotico e creativo. Attenzione a Marte in Sagittario che può provocare attrito familiare, trovandosi in 8ª Casa, soprattutto su questioni economiche e a Saturno in Sagittario e in 12ª: qualcosa dal passato potrebbe ancora far male.

cancro

22-06/22-07 cancro nina moric 22 luglio

I diversi pianeti in Toro e in 11ª Casa, renderanno il segno determinato soprattutto nelle amicizie: sarà deciso ma diplomatico e riuscirà a sistemare attriti. Attenzione a Marte e Saturno in Sagittario, e in 6ª Casa che pongono l’accento sulla salute, o su problemi burocratici. Giove in Vergine in 5ª Casa protegge le finanze e l’erotismo. Verso fine mese, probabile nervosismo: molti pianeti andranno in 12ª Casa, alcuni vecchi problemi irrisolti spunteranno all’orizzonte.

leone

23-07/23-08

Un mese in cui lo si sentirà ruggire diverse volte! I pianeti in Toro, e in 10ª Casa, renderà la situazione lavorativa molto accesa così come gli spostamenti fatti per lavoro: contratti e progetti vedranno ostacoli. E anche i sentimenti non godranno di un buon momento, gelosia e nervosismo saranno costanti. Per fortuna che Marte e Saturno in Sagittario, proteggono la sua lucidità e il suo fisico: sarà stressato ma avrà resistenza e verso fine mese tirerà sospiro di sollievo, alcune cose andranno in porto.

leone madalina ghenea 8 agosto

vergine

24-08/22-09

Buon momento con i pianeti in Toro, e in 9ª Casa per tutto il periodo. Favoriti gli spostamenti sia fatti per lavoro, che per piacere, e favoriti anche gli studi. Giove sul segno, protegge le sue finanze, ma attenzione a Marte e Saturno in Sagittario e in 4ª Casa: probabili attriti familiari, soprattutto con genitori anziani, ma sarà alta la sua creatività, Plutone in Capricorno da tempo, e in 5ª Casa, lo renderà fantasioso anche in amore.

vergine keanu reeves 2 settembre

segnodelmese gemelli 21-05/21-06

Momento di fatica per il segno: i diversi pianeti in Toro per quasi tutto il periodo, e quindi in 12ª Casa, rallentano la sua corsa e pongono l’attenzione sul passato: ci saranno ripensamenti sulla scelte fatte in diversi sfere, sia sentimentali che economiche, non aiutato da Saturno in opposizione che acuisce ferite e rende confuse le idee. L’ultima settimana andrà meglio quando i pianeti andranno sul segno, attenzione al fisico, Marte in Sagittario non aiuterà ad avere la solita grinta.

gemelli luca toni 26 maggio


o 2016 bilancia bilancia paolo rossi 23 settembre

23-09/22-10

I pianeti in Toro lo renderanno determinato, ma situati in 8ª Casa, possono portare conflitti per questioni familiari o economici, quindi il nervosismo sarà latente. Buon momento verso fine mese quando i pianeti andranno in Gemelli e in 9ª ci sarà tempo anche per premiarsi con una vacanza. Buono il fisico con Marte in Sagittario e anche la lucidità con Saturno sempre in Sagittario: anche se ci saranno ostacoli riuscirà a risolvere le situazioni a suo favore.

scorpione 23-10/22-11 scorpione gabriella pession 2 novembre

Mese difficile: tutti i pianeti in Toro e quindi in opposizione, lasceranno i nervi scoperti, e sarà di difficile gestione per chi gli sta accanto. I sentimenti, gli spostamenti, i contatti con gli altri risulteranno tutti molto complicati, anche perché si trovano in 7ª Casa: è proprio nell’ambito del sociale, del contatto con il pubblico, che troverà le difficoltà più grosse. Bene le finanze con Giove in Vergine, daranno almeno tranquillità, perché anche Marte e Saturno in Sagittario e quindi in 2ª possono portare un po’ di tensioni fra le mura domestiche, momento comunque di alto stress, meglio prenderlo con le molle.

sagittario sagittario martina stella 28 novembre

23-11/21-12

I pianeti in Toro, e in 6ª Casa, fanno navigare in acque tranquille il segno per quasi tutto il periodo: anche nel ginepraio delle questioni domestiche e burocratiche daranno il massimo, complici Marte e Saturno sul segno che lo renderà grintoso. Attenzione però dal 20 in poi quando i pianeti andranno in Gemelli: contrattempi lavorativi e sentimentali sono in agguato, è sarà necessaria la lucidità di Saturno per risolvere i problemi.

www.viviroma.tv /// 83_ Viviroma Magazine

capricorno

22-12/20-01

I pianeti in Toro e in 5ª Casa, renderanno il segno più dinamico che mai, creativo e altamente erotico: la sua energia sarà davvero alta. Giove protegge le finanze con Giove in Vergine, e in 9ª Casa, con desiderio anche di viaggi o di studi nuovi comunque di evasione. La fine mese sarà un po’ critica: i pianeti in Gemelli e in 10ª lo renderanno più nervoso nel lavoro.

capricorno Catherine Middleton 9 gennaio

acquario

21-01/19-02

Momento di crisi in arrivo: i pianeti in Toro e in 4ª Casa, renderanno soprattutto i legami familiari difficili, ma anche gli spostamenti e i sentimenti non sono ben protetti. Per fortuna che Marte e Saturno in Sagittario, lo proteggono dal punto di vista salute e per quanto riguarda la razionalità, il momento delle scelte sarà sofferto ma lucido. A fine mese schiarite con i pianeti nei Gemelli e in 5ª Casa: finalmente la creatività potrà volare!

acquario valentino rossi 16 febbraio

pesci

20-02/20-03

Buon periodo per i contatti, con tanti pianeti in Toro e in 3a Casa: renderanno il segno pronto a muoversi e conoscere persone nuove, con un occhio di riguardo alle finanze: grazie a Giove in Vergine si prevede contrattempi economici. Attenzione a Marte e Saturno in Sagittario e in 10ª Casa: il lavoro non è al massimo, i nervi saranno un po’ scossi, soprattutto nell’ultima settimana quando molti pianeti andranno in Gemelli e in 4a Casa: lavoro e famiglia sono i punti critici da appianare.

pesci steve jobs 24 febbraio


Viviroma Magazine_ 92 Viviroma Viviroma Magazine_ Magazine_ 84

www.viviroma.tv www.viviroma.tv

frizzi lazzi frizzi lazzi e paparazzi e paparazzi DI ANDREA ARRIGA*

di DI Andrea ANDREA arriga* ARRIGA*

06

FRIZZI/ Fonopoli in scena

Dopo il grandissimo successo di pubblico 01 e critica ottenuto in occasione della data di Lucca, torna lo spettacolo "Fonopoli in scena" l'evento che con la direzione di Vincenzo Incenzo vede il protagonismo e valorizza l'arte emergente. Lo spettacolo 73."('3*;;* è stato anticipato dalla presentazione, 01 (3"/%&46$$&4401&3-" dell'ultimo lavoro editoriale di Vincenzo 53&/5"$*/26&4*."&%*;*0/& Incenzo, il libro intitolato "La canzone in 01 %&-'"/5"'&45*7"-"30." cui viviamo", un saggio che ripercorre la storiaGrande della musica italiana raccontata da successo per la Trentacinquesima edizione del uno dei protagonisti. Fantafestival 2015 nella capitale. Quest’anno nella cerimonia 01 ■ Alessandro Colombini. d’apertura, è stato propostovrmagfrizzi la copia restaurata, in 35mm, 02dell’immortale ■ Barbara Bacci, Dario Salvatori. Profondo Rosso di Dario Argento; e negli omaggi PRESENTAZIONE ALLA 03 ■ David Zardi.del nostrano a due istituzioni cinema di genere con il Premio alla STAMPA DEL NUOVO ALBUM 04 ■ Francesca Alotta. carriera all’attrice britannica Barbara Steele e alla sempre splendida 02 RENATO 05 ■ Laura Troschel,DI Giampiero Fiacchini. ZERO Barbara“ALT” Bouchet. 06 ■il Manuela Metri, di Emanuela 01Aureli, ■ BARBARA STEELE PREMIATA DA “Alt”, nuovo album Renato Zero uscito l'8 aprile, è un album Fioretta Mari. forteADRIANO PINTALDI E ALBERTO in cui si sente l'urgenza di raccontare il presente, i suoi RAVAGLIOLI problemi, le ■ Nathalie Caldonazzo, Cecilia Gayle. 02 ■ BARBARA BOUCHET PREMIATA ADRIANO sue07difficoltà e contraddizioni, attraverso 14 braniDAinediti in cuiPINTALDI vengono 08 ■ Tony Malco, Eddy Viola, Douglas 03 e■civili, DARIO ARGENTO CONl'accoglienza, FRANCO NERO affrontati grandi temi sociali come la violenza, la Meakin. politica, il lavoro, lo stato di salute dell'arte e della musica, i giovani, 09 ■ Vincenzo Incenzo.

ma anche aspetti più personali come la fede e l'amore. Tutti i brani 08 del disco, prodotto da Renato Zero e Danilo Madonia, sono stati scritti dall’artista romano insieme ad autori e compositori come Vincenzo Incenzo, Danilo Madonia, Maurizio Fabrizio, Phil Palmer, Valentina Parisse, Luca Chiaravalli, Mario Fanizzi e Valentina Siga. 01 n RENATO ZERO 02 n IL MAESTRO DANILO MADONIA 02 09

02

07 03

03

04

05


www.viviroma.tv

01

85 _Viviroma Magazine

02

vrmagfrizzi VASCO ROSSI ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA PER “INCONTRI D’AUTORE” Vasco Rossi in compagnia di Ernesto Assante e Gino Castaldo, ha regalato ai fan accorsi nella Sala Santa Cecilia un pomeriggio pieno di racconti e di emozioni. Dopo l’intervista all’Auditorium Parco della Musica di Roma, Vasco Rossi, ha incontrato Marco Pannella. E la visita è stata celebrata con una foto postata sul profilo Facebook del leader dei radicali italiani: "Siamo solo noi". Con il compagno di sempre Vasco Rossi, il commento di Pannella. 01 n VASCO ROSSI A CASA DI MARCO PANNELLA 02 n ERNESTO ASSANTE, VASCO ROSSI, GINO CASTALDO


Viviroma Magazine_ 86

www.viviroma.tv

01

01

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE DEL NUOVO ALBUM DI LOREDANA BERTE’ ALLA LIBRERIA FELTRINELLI A ROMA Sia che la guardi dall'angolo del rock, sia che la ammiri dall'angolo della canzone d'autore, al centro del ring c'è lei. Loredana Bertè presenta il nuovo album ideato insieme a Fiorella Mannoia dal titolo Amici non ne ho... ma amiche si! in cui rilegge parte del suo canzoniere con una nuova impronta elettronica. 01 n LOREDANA BERTE’ 02 n FIORELA MANNOIA

02

vrmagfrizzi FESTA DI COMPLEANNO PER FABRIZIO CORONA AL MOMO’ REPUBLIC A ROMA Primo compleanno fuori dal carcere per Fabrizio Corona, che ha spento 42 candeline con una festa degna di re, anzi un ex re... dei paparazzi, al Mo Mo Republic, nel cuore della capitale. Sponsor Si Puede (il suo marchio d'abbigliamento, ndr) e una biondina, tale Cristina Mian, che non lo ha mollato un attimo! 01 n FABRIZIO CORONA CON LA TORTA

01

vrmagfrizzi TELECRONACA DA GRAZIA DELEDDA… Il mitico commentatore sportivo e conduttore tv della RAI Franco Lauro, al rinomato ristorante di pesce Grazia Deledda, non ha potuto fare a meno di esprimere dei commenti dopo ogni portata e a fine cena una foto ricordo con il direttore Andrea Sanna per la splendida vittoria del "Grazia Deledda"! 01 n Andrea Sanna ed il giornalista sportivo Franco Lauro


Viviroma Magazine_ 88

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi ANTONIO BANDERAS IN UDIENZA DAL SANTO PADRE “Bella chiacchierata con Papa Francesco in udienza del Mercoledì, prima di iniziare le riprese", così Antonio Banderas twitta dopo l’udienza dal Papa assieme alla sua nuova compagna, la bionda Nicole Kimpel che ha scattato una serie di foto dal suo cellulare al suo fidanzato mentre stringeva la mano al Santo Padre. L'attore spagnolo è in questi giorni nella capitale per le riprese del nuovo film  Black Butterfly, un thriller prodotto dalla Ambi di Andrea Iervolino e Monika Bacardi e Paradox. 01 n ANTONIO BANDERAS DAL SANTO PADRE 02 n ANTONIO BANDERAS CON LA FIDANZATA

02

01

vrmagfrizzi PREMIO NASTRO D’ARGENTO A KEVIN KOSTNER DURANTE LA CONFERENZA STAMPA DEL NUOVO FILM “CRIMINAL” A ROMA Il premio è un omaggio al successo internazionale a trent’anni dal suo esordio sugli schermi italiani e a 25 dagli Oscar per ‘Balla coi lupi’. Un Nastro d'Argento che ha aperto le iniziative per i 70 anni dalla nascita del Premio 01 n KEVIN KOSTNER PREMIATO DA LAURA DELLI COLLI 02 n KEVIN KOSTNER, ARIEL VROMEN, EMIL DRAGOS

02


Viviroma Magazine_ 90

www.viviroma.tv 01

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO PER IL VERNISSAGE “IN ARTE BELZEBUPECCATI D’ARTISTA” A ROMA 01

vrmagfrizzi SERATA DI GALA A ROMA CON MICHELE PLACIDO PER I CINECIBO AWARD 2016 Si è tenuta con grande successo a Roma presso SANA-TI -EAT LIVE LOVE, con la presenza delle telecamere di ‘La Vita in diretta’ RAI, ‘Supercinema’ Canale 5 e di una selezione di testate giornalistiche nazionali, la cerimonia annuale consegna dei Cinecibo Award, il premio cinematografico e gastronomico ideato da Donato Ciociola. Michele Placido ha conferito premi e riconoscimenti collegati a pellicole e fiction di successo che hanno valorizzato in alcune scene il legame tra cinema e cibo. 01 n MICHELE PLACIDO, PAOLO GENOVESE, VITTORIA PUCCINI 02 n GIANMARCO TOGNAZZI PREMIATO

Vernissage affollatissimo al Complesso dei Dioscuri al Quirinale per “In Arte Belzebù – Peccati d’Artista” l'elegante mostra per rappresentare il Diavolo in chiave moderna da artisti italiani e stranieri, nata all’idea di Emilio Sturla Furnò e della gallerista e curatrice d’arte Giovanna Gazzolo di Gall’Art Roma. 01 n DARIA NICOLODI, ASIA ARGENTO, EUGENIA DI NAPOLI

01

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE ALLA STAMPA DELLA NUOVA FICTION DI RAI UNO “IL SISTEMA” La proiezione della prima puntata è stata preceduta dalla presentazione dei massimi vertici di Rai e Guardia di Finanza che hanno ribadito lo spirito di collaborazione tra le due strutture, non risparmiandosi in ringraziamenti reciproci. 01 n RAFFAELLA REA, ENZO SALVI, JONIS BASCIR 02 n PAOLA LUCISANO CON GABRIELLA PESSION

02

02


Viviroma Magazine_ 92

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi PATTY PRAVO ALL’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA CON IL NUOVO TOUR “ECCOMI TOUR 2016” Una grande festa in musica con amici e fans. Ha incantato con la sua classe e la sua inconfondibile voce per due ore il pubblico. Ventidue i brani in scaletta tra cui la sanremese "Cieli immensi" seguita dagli inediti del nuovo album. 01 n PATTY PRAVO 02 n PINO STRABIOLI CON LOREDANA BERTE’ 03 n VALERIA MARINI CON GIANNI DEI

01

vrmagfrizzi RENATO ZERO OSPITE AL MEDIOLANUM FORUM PER LA DATA MILANESE DEI CAPITANI CORAGGIOSI CLAUDIO BAGLIONI E GIANNI MORANDI

02

Il tour Capitani Coraggiosi ha già registrato 12 sold out in tutta Italia, mentre il doppio album live registrato in occasione dei concerti tenuti da Claudio Baglioni e Gianni Morandi, disponibile dallo scorso 5 febbraio in tutti negozi e in digitale, ha conquistato il primo posto degli album più venduti della classifica Fimi-Gfk.  01 n SELFIE GIANNI MORANDI, RENATO ZERO, CLAUDIO BAGLIONI

03


www.viviroma.tv

93 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi TERZA EDIZIONE DEL “PREMIO ANNA MAGNANI 2016” ALLA CASA DEL CINEMA A ROMA La data scelta dagli organizzatori non è stata affatto casuale, ma coincide con il sessantesimo anniversario de l’Oscar che Anna Magnani prese come miglior attrice protagonista, per la sua interpretazione di Serafina Delle Rose nel film ‘La rosa tatuata’, con Burt Lancaster. L’evento, ideato da Matteo Persica e organizzato da Francesca Piggianelli, ha come obiettivo di omaggiare l’attrice italiana simbolo del Neorealismo, l’unica ad aver vinto un Oscar con un film girato a Hollywood in lingua inglese. 01 n VALERIA GOLINO

01

vrmagfrizzi LA BOQUERIA FESTEGGIA L’AS ROMA! Grandi festeggiamenti per il gran finale di campionato della AS Roma e per il suo leggendario capitano Francesco Totti: nella foto il Dr Marcincus, patron del noto ristorante, con Anna Pettinelli, Ricky Menphis, Alessandro Roja e Sebino Nela il mitico ex calciatore della Roma!


Viviroma Magazine_ 94

www.viviroma.tv

01

01

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO PER L’EVENTO “IO STO CON CHIARA” AL PLANET ROMA Nel corso dell’evento seguito dalle telecamere del TG5 e dell’emittente televisiva argentina World of Stars, organizzato al Planet di Roma – è stato lanciato l’hasthag #iostoconchiara, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica anche attraverso i social network sulla grave piaga della violenza sulle donne. Picchiata selvaggiamente dal fidanzato dopo un litigio, Chiara Insidioso, si trova ancora in stato vegetativo dallo scorso 3 Febbraio 2013, quando, a soli 19 anni, venne ridotta in fin di vita con percosse ripetute alla testa. 01 n FABRIZIO CORONA CON CLAUDIO LIPPI 02 n CLAUDIO LIPPI CON IL DIRETTORE DEL PLANET GIANNI MONACO

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE E SHOWCASE DEL NUOVO ALBUM DI FEDERICO ZAMPAGLIONE CON I TIROMANCINO ALLA FELTRINELLI I Tiromancino tornano in scena con il nuovo atteso album di inediti dal titolo “Nel respiro del mondo”. Federico Zampaglione ha dichiarato di aver dedicato il brano “Piccoli miracoli” a tutte le donne, al loro coraggio e alla loro determinazione nel raggiungere gli obiettivi. 01 n FEDERICO ZAMPAGLIONE SHOWCASE 02 n CLAUDIA GERINI CON EMILIANO MARSILI

02

02


www.viviroma.tv

95 _Viviroma Magazine

vrmagfrizzi POOH: PER IL NUOVO ALBUM A PORTA DI ROMA 01

Inizia da Roma un eccezionale instore tour nelle principali città italiane per incontrare i fan, autografare e presentare l’attesissimo album in uscita a settembre, presentato da F&P Group e A1 Entertainment e distribuito da Sony Music, che raccoglierà immagini e brani di “Reunion – L’ultima notte insieme”. 01 n I POOH FIRMACOPIE

vrmagfrizzi G-MAX AL TEATRO TIRSO DE MOLINA CON LA COMMEDIA NOIR “LADRI DI GALLINE PRATICAMENTE POLLI” G-Max racconta: "Il mio ruolo, in questa commedia noir, è il capo di una gang sgangherata. Ho due collaboratori che me ne combinano di tutti i colori. Storia ambientata nel Pigneto degli anni 80, dentro una bisca". Da rapper al palco teatrale. "Un'esperienza molto carina, il teatro, perchè ci sono persone di tutte le età, anche adulti che ritornano indietro nel tempo, si rivedono le 100mila lire, il vecchio telefono a gettone. 01 n G-MAX CON ANDREA DELOGU E FRANCESCO MONTANARI

01


Viviroma Magazine_ 96

www.viviroma.tv

01

01

vrmagfrizzi GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO E GRANDI STAR INTERNAZIONALI PER IL LUCCA FILM FESTIVAL 2016 Anno dopo anno, sta acquisendo prestigio ed un pubblico sempre più ampio, grazie agli importanti ospiti internazionali e ad un’organizzazione di livello 01 n GEORGE ROMERO CON CLAUDIO SIMONETTI

01

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI ANTONIO ZEQUILA A PALAZZO FERRAJOLI Antonio Zequila, ha presentato il suo libro «Il pescatore di Amalfi», edito da Viola editrice. Tra i presenti la marchesa Daniela del Secco d'Aragona Lando Buzzanca, Pino Ammendola. 01 n LA MARCHESA D’ARAGONA, ANTONIO ZEQUILA, LANDO BUZZANCA

vrmagfrizzi RITORNA CON GRANDE SUCCESSO AL TEATRO BRANCACCIO LORELLA CUCCARINI CON “RAPUNZEL IL MUSICAL” Lo spettacolo in una sola stagione si è subito affermato assumendo lo status di classico dei musical. Per tutti gli appassionati di questo genere si prospetta una bella tourné nella prossima stagione e un progetto per girare all’estero, ulteriore motivo di orgoglio per tutto lo staff produttivo del Teatro Brancaccio e per Maurizio Colombi, regista alfiere in Italia dei family show. 01 n LORELLA CUCCARINI CON ALESSANDRO LONGOBARDI


I

a

www.viviroma.tv

01

vrmagfrizzi PRESENTAZIONE ALLA STAMPA DEL NUOVO FILM DELLA WALT DISNEY “IL LIBRO DELLA GIUNGLA” A ROMA ll nuovo film action della Walt Disney "Il libro della giungla" è stato presentato a Roma dai doppiatori italiani, in particolar modo Giancarlo Magalli nei panni di King Louie, Violante Placido nel ruolo di Raksha, la madre di Mowgli, Neri Marcorè che presta la voce a Baloo, Giovanna Mezzogiorno che interpreta il serpente Kaa, e Toni Servillo nel ruolo di Baghera, la pantera guida di Mowgli. 01 n I DOPPIATORI ITALIANI TONY SERVILLO, GIOVANNA MEZZOGIORNO, NERI MARCORè, VIOLANTE PLACIDO, GIANCARLO MAGALLI

97 _Viviroma Magazine

01

vrmagfrizzi SERATA DI GALA PER L’APERTURA DELLA SESTA EDIZIONE DEL FESTIVAL FRANCESE RENDEZ VOUS ALL’AMBASCIATA FRANCESE A ROMA Dopo la proiezione in anteprima di Mister Chocolat, alla presenza del regista Roschdy Zem, gli ospiti e le autorità hanno festeggiato il cinema francese con una serata di gala che ha visto sfilare numerosi nomi noti del grande schermo. A inizio serata è stato assegnato il French Cinema Award ad Andrea Occhipinti. Il premio è stato consegnato da Isabelle Giordano, direttrice generale di UniFrance e da Chiara Mastroianni, madrina del festival. 01 n ANDREA OCCHIPINTI PREMIATO DA CHIARA MASTROIANNI


VIVIROMA 05 2016 MAGGIO  

Viviroma magazine maggio 2016

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you