Issuu on Google+

SOCIETà EDITRICE pj magazInE DI favaRO paOla - annO II n° 4 - apRIlE 2014 - DISTRIBUzIOnE gRaTUITa - ISCRIzIOnE REgISTRO STampa n° 2344 DEl 23/12/2013

Un sorriso che splende

Food

Le Fragole Viaggi: Mordi la Grande Mela

Lo screening per la sindrome di Down

I diamanti, l’amore e il rispetto

APPUNTAMENTI

Eventi Teatro Cinema Spettacoli Concerti

Stop agli inestetismi

www.pjmagazine.net | 1


PADOVA - VIA VENEZIA 15 - TEL. 049 7800996 - ALBIGNA

NOME CONCESSIONARIA VIA XXXXXXXXXXXXX


ASEGO (PD) - VIA LEONINO DA ZARA 5 - TEL. 049 8625950 - www.gruppoceccato.it

XXXXXXXXXXXXXXXX - CITTÀ - Tel. 0000 000 000


FOLTI & FORTI Così vorremmo fossero i nostri capelli. Tuttavia per il 70% degli uomini e il 40% delle donne la perdita dei capelli è un problema vissuto quotidianamente. In mezzo agli altri o di fronte allo specchio spesso la sensazione provata è quella dell'inadeguatezza: del non piacersi e non piacere. Landen Tricologia con la sua esperienza di oltre 40 anni ha avuto modo di conoscere migliaia di persone colpite da questo disagio e a ognuna di esse ha dato la possibilità di ritrovare la serenità e la voglia di mostrarsi e riscoprirsi senza paura. Un'equipe di medici chirurghi specialisti, tricologi, dermatologi e biologi fanno di landen Tricologia un'eccellenza del settore. Uno staff così eterogeneo garantisce una vasta gamma di conoscenze di tutti gli aspetti della tricologia: dalla ricerca e sperimentazione, all'applicazione di nuove cure e metodi di Tutto questo con l'unico scopo di garantire la risoluzione completa del problema per vivere una vita con i tuoi capelli.

padova - piazza a. de gasperi 12 - Tel. 049 650499 Brescia - via Orzinuovi 20 - Tel. 030 3771144 www.landentricologia.it

www.foltieforti.it

Prenota la tua visita gratuita!


PJ Magazine questo mese è...

48 SALUTE CEFALY, LA FASCIA ELETTRICA CHE COMBATTE L’EMICRANIA la dott.ssa Laura Mosca ci presenta un dispositivo studiato appositamente per chi soffre di mal di testa. Cefaly è un neurostimolatore che funziona a batteria

CASA

CINEMA & TV

APRILE DOLCE DORMIRE Sulla base di questo famoso detto la nostra rubrica dedicata all’ambiente più amato e confortevole trae spunto con curiosità e tendenze sul design e sull’architettura ...............................................pag. 59

KATHRYN BIGELOW, CHARLIE CHAPLIN due personaggi del mondo del cinema di oggi e di ieri. E per chi ama la Tv? arriva la seconda stagione di DA VINCI’S DEMONS e un programma culto quello dedicato al più grande banco dei pegni di Detroit: IL BANCO DEI PUGNI ................................. pag. 80-81

MODA

Suggerimenti di stile per essere sempre al passo con la moda. Scopriamo insieme quali saranno i must della bella stagione: OCCHIALI DA SOLE, BEANIE HAT e il look da star di SCARLETT JOHANSSON ................................................................pag. 72-73 PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE Maria Grazia Minorello ci aiuta a prenderci cura dei nostri capelli con preziosi consigli. Dai prodotti più indicati per contrastare la caduta dei capelli al giusto metodo per lavarli. .........................................pag. 73

DIARIO

questo disturbo. ...............................................pag.48

PJ INCONTRA JOAN FITZGERALD Tomaso Borzomì ci regala un’altra chiacchierata a tu per tu con un personaggio importante che ha scelto il nostro paese per dare pieno sfogo al suo impeto creativo. Questo mese avremo il piacere di leggere l’intervista con joan fitzgerald, scultrice di Chicago da 50 anni molto vicina a noi, a venezia. ......pag. 85

I BENEFICI DEL SESSO SULLA SALUTE Il sesso non stimola solo il benessere psicologico, ma dott. Andrea Carubia ci parla dei organismo: dal rilascio di sostanze che riducono ansia e stress alle calorie bruciate mediamente in un rapporto. ........................................................pag. 48 DISTURBI PSICOSOMATICI: È IL NOSTRO CORPO CHE PARLA Quando il nostro benessere interiore è compromesso, il corpo ce lo fa notare. la dott.ssa Sara Ronchi ci spiega che reazioni allergiche, disturbi gastroenterici e molto altro possono essere un campanello d’allarme del nostro cervello. la soluzione è quindi da trovare nell’origine del malessere interiore. ................pag. 49 LA RELAZIONE TRA ALIMENTAZIONE E SESSUALITÀ Lucrezia Holly Paci ci svela i legami invisibili ma notevoli che si instaurano tra l’alimentazione e la sessualità. Chi vive con disagio uno dei due settori della vita potrebbe soffrire di ripercussioni anche nella restante parte del suo quotidiano. .................pag. 49

FOOD

SPORT & MOTORI Dalla storia all’attualità nella rubrica dedicata al genere maschile. Com’è nato il bunjee jumping, n° 1 degli sport estremi più famosi? E il cavallino della ferrari è sempre stato così? Questo e molto altro nelle pagine dedicate agli appassionati di sport .................................................................. pag. 74-75

VIAGGI Indecisi sulle mete per le vostre vacanze o per un semplice weekend fuori porta? new York, amsterdam e limone: tra divertimento, cultura e relax .................................................................. pag. 78-79

IL LATO OSCURO DI PJ: FIGLICIDIO le donne e le loro problematiche sono gli argomenti che ci propone la criminologa Jenny Rizzo. Questo mese: quando e perché una madre arriva a togliere la vita alla creatura cui ha dato la vita? .............pag. 86 RITROVARE L’IDENTITÀ PERDUTA Ida Poletto ci parla di come ci ha fatti evolvere il trascorrere delle ere. Come eravamo un tempo, e come siamo oggi? .........................................pag. 87

OROSCOPO Tanti auguri nati sotto il segno del Toro, questo è il vostro mese. Cosa riservano le stelle e gli arcani ai dodici segni dello zodiaco?........................... pag. 97

50

ROTOLO ALLE MANDORLE CON FRAGOLE anche in questo numero la nostra esperta di cucina Marzia Riva ci stuzzica con una dolce golosità facile da preparare e che mette in tavola due dei simboli della primavera: le fragole e le mandorle .................................................................... pag. 57 Potete mettere alla prova le vostre doti culinarie con un rinfrescante impiego delle mandorle su

www.pjmagazine.net

84

78


SOMMARIO 10 SALUTE E BENESSERE

I diamanti, l’amore e il rispetto Un mestiere che nasce dalla passione Custodire un bene prezioso Pillole di Moda: Capo del mese: occhiali da sole uomo look da star: Scarlett johansson prevenire è meglio che curare accessori: beanie hat I capelli in primavera la moda riscopre: l’ombelico Sport&Motori: Curiosità: com’è nato il bungee jumping? Evoluzione di un mito flavia pennetta tra tennis e gossip Il rosa più amato, quello del giro! la Young per i giovani Viaggi: 5 giorni a new York: mordi la grande mela! 3 giorni ad amsterdam: l’arte del divertimento Una gita a… limone Cinema e TV: Regista del mese: Kathryn Bigelow film consigliato: il personaggio di Charlie Chaplin Serie Tv: Da vinci’s Demons 2 programma Tv: Il Banco dei pugni Book Corner: William Shakespeare: genio della letteratura inglese nuove uscite Chi legge un libro… trova un tesoro

Dall’omeopatia alla cosmesi guardarsi allo specchio con sicurezza Otturazioni in amalgama: sì o no? E se avessi bisogno della psicoterapeuta? Un viso giovane subito mens sana in corpore sano Stop agli inestetismi Il dentista del futuro Comincia nell’anima, continua sulla pelle Ritrovare un aspetto giovane e fresco lo screening per la sindrome di Down Come prevenire e curare l’acne? Un sorriso che splende non solo terme Ora puoi! Sembra un limone... ma è verde! frutta e verdura verdi Pillole di Salute&Benessere: Cefaly, la fascia elettrica che combatte l’emicrania Disturbi psicosomatici: è il nostro corpo che parla la relazione tra alimentazione e sessualità

50 FOOD

“C” come cucina e cultura Il piacere di un buon caffè Il rinnovo della tradizione pasticcera Pillole di Food: Ingredienti del mese: le fragole e le mandorle Ricetta del mese: rotolo alle mandorle con fragole

58 CASA

Pillole di Casa Tendenze: legno architettura: il muSe di Renzo piano Oggetto del mese: il letto la regina della casa, la cucina Trasforma il tuo sogno di una vita in realtà vivere il meglio

66 LIFESTYLE

Eleganza e sensualità in ogni occasione

8 | www.pjmagazine.net

84

DIARIO

pj incontra joan fitzgerald Ritrovare l’identità perduta fitness, arte, tempo libero e shopping 30 giorni di pj Eventi consigliati da pj I ballerini del domani Il cugino di loch ness parla italiano l’oroscopo di pj


EDITORIALE SOCIETà EDITRICE PJ MAGAZINE DI PAOLA FAVARO VIGONZA (PD) - Via Germania 7/13 DIRETTORE EDITORIALE Massimo Ceppa Degrassi 348 3294425 ceppa@pjmagazine.net DIRETTORE RESPONSABILE Matteo Tornielli direzione@pjmagazine.net SEGRETERIA DIREZIONE Andreea Ionela Borza 348 3297718 borza@pjmagazine.net RESPONSABILE COMMERCIALE Michela Gibellato 348 9012670 m.gibellato@pjmagazine.net RESPONSABILE RELAZIONI INTERNE SERVIZIO CLIENTE Paola Lorigiola commerciale@pjmagazine.net RESPONSABILE WEB Manuel Targa web@pjmagazine.net RESPONSABILE SOCIAL Simone Longato simone@pjmagazine.net RESPONSABILE REDAZIONE Alessia Fasciolo 348 9828249 redazione@pjmagazine.net CAPO REDATTORE Jacopo Bogoni REDAZIONE Benedetta Tubaldo, Antonio Marino, Alessandra Guiotto, Laura Manfra, Mariagiulia Nardi, Davide Baru, Donatella Gatto, Pietro Morelli, Andrea Palma, Michele Nanti DIREZIONE PUBBLICITà Massimo Ceppa Degrassi info@pjmagazine.net Tel. 348 9828249 DIRETTORE AMMINISTRATIVO Paola Favaro 348 3252311 amministrazione@pjmagazine.net HANNO COLLABORATO: dott.ssa Ute Bauer, dott.ssa Laura Mosca, dott.ssa Sara Ronchi, Lucrezia Holly Paci, dott. Andrea Carubia, Maria Grazia Minorello, Marzia Riva, Tomaso Borzomì, dott.ssa Jenny Rizzo, Ida Poletto, Linda Talato, Caterina Di Napoli, Claudio Terri STAMPA Via Germania 35 35010 Peraga di Vigonza (PD)

Ma bello vuol dire sano? Sempre più spesso sentiamo storie bizzarre che ci raccontano una ricerca spasmodica, forzata della bellezza. Bellezza intesa come estetica, come apparenza, come volersi per forza mostrare senza difetti, senza una ruga, senza neppure un piccolo segno del tempo che passa. punti di vista… per noi la bellezza è prima di tutto star bene, star bene nel corpo e nello spirito, sentirsi bene, essere consapevoli dei propri pregi e dei propri difetti. Questo non vuol dire non cercare di nascondere i difetti ed evidenziare le nostre carte vincenti, vuol solamente dire che la meta, il punto d’arrivo non è la bellezza a tutti i costi ma la consapevolezza di come siamo. Certo, più facile a dirsi che a farsi. verissimo… Comunque noi di pj, con l’arrivo della bella stagione, ci permettiamo di darvi un’ampia carrellata di consigli volti principalmente allo stare bene, consigli per voi e per chi vi circonda. Quindi salute, bellezza e benessere come sempre davanti a tutto. Seguite da consigli su cosa mangiare e come arredare i nostri spazi. la nostra speranza è di potervi essere utili e, come sempre, di farvi compagnia raccontando ciò che più vi interessa. Buona lettura. matteo Tornielli Direttore Responsabile www.pjmagazine.net | 9


Gli specialisti di Pj

U

na ricca panoramica degli specialisti nel settore salute e benessere, selezionati per voi. Ecco cosa vi propone pj magazine per questo mese. non sono più un mistero grazie alla guida della

Greenleaf, parafarmacia Homeopathic & Beauty Center. Se la caduta dei capelli vi preoccupa gli esperti di Landen Tricologia sanno come rispondere ai vostri quesiti. Otturazioni in amalgama, si o no? valutatelo con Studi Dentistici Associati. la psicologa e psicoterapeuta dott.ssa Mariagrazia Raffa vi conduce alla scoperta delle soluzioni possibili per chi vive lo stress quotidiano attraverso ansia e attacchi di panico. Una pelle perfetta non è più un’utopia. Da oggi, grazie a Doublo, le rughe del viso e del collo saranno solo un brutto ricordo. Scoprite come con la dott.ssa Ute Bauer. Quali sono le proprietà del fango termale e qual è la struttura adatta alla quale rivolgersi? la risposta è semplice: Continental Terme Hotel. avere una pelle sempre giovane e tonica non è più un sogno grazie ai trattamenti offerti da Shangri-La. Se il vostro sorriso “ha perso lo smalto” lo studio dentistico Bruno Emanuele ha la soluzione adatta a voi grazie

10 | www.pjmagazine.net

a tecniche innovative e indolori. lasciatevi poi coccolare e cullare da un’atmosfera di puro relax e dagli specialisti di Abano Ritz. Con l’intervista al dott. Domenico Miccolis, chirurgo plastico estetico, potete chiarire ogni dubbio sulla nuova tecnica del lifting invisibile.Scoprite con la dott. ssa Silvia Melappioni, specialista in ginecologia e ostetricia, un test innovativo e poco invasivo: lo screening per la sindrome di Down. Se l’acne vi spaventa o addirittura ne soffrite, rivolgetevi al dott. Lorenzo Lunardon per vagliare come prevenirla e come curarla. Un sorriso splendente? Il dott. Stefano Tonello spiega le caratteristiche dello sbiancamento dentale. Quisisana Hotel Terme e Beauty Farm è il luogo ideale dove trascorrere un indimenticabile weekend di primavera e dove poter conoscere i risultati del lifting non chirurgico per viso e corpo. gambe lisce e pronte per l’estate: con NoMasVello è possibile la dott.ssa Laura Mosca presenta una soluzione innovativa contro l’emicrania grazie a Cefaly. Esiste una relazione tra sesso e salute? ve ne parla il dott. Andrea Carubia. la dott.ssa Sara Ronchi questo mese tratta dei disturbi psicosomatici e delle possibili tra sessualità e alimentazione raccontata da Lucrezia Holly Paci.


Un UnIcO PUnTO PER OGnI EsIGEnzA

pOlIamBUlaTORIO SpECIalSITICO DIagnOSTICa pER ImmagInI RaDIOlOgIa fISIOTERapIa - RIaBIlITazIOnE Dir. Sanitario Dr. giorgio giovannoni

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI SERVIZI DI: RaDIOlOgIa RaDIOlOgIa DEnTalE SEnOlOgIa: mammOgRafIa ECOgRafIa mammaRIa vISITa SEnOlOgICa ECOgRafIa gEnERalE ECOgRafIa OSTETRICa E gInECOlOgICa ECOCOlORDOpplER RISOnanza magnETICa OSTEO-aRTICOlaRE

FISIOKINESITERAPIA SERVIZIO DI RIABILITAZIONE RESPIRATORIA SERVIZIO DI RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO SERVIZIO DI LOGOPEDIA POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO ORTOpEDIa anESTESIOlOgIa E RIanImazIOnE CaRDIOlOgIa angIOlOgIa pnEUmOlOgIa TERapIa fISICa E RIaBIlITazIOnE nEUROlOgIa - ElETTROmIOgRafIa DERmaTOlOgIa UROlOgIa - anDROlOgIa

CHINESI Camposampiero (PD) Via Borgo Padova 106/2 Tel. 049 9300724 www.chinesi.com

pOlIamBUlaTORIO SpECIalISTICO Dir. Sanitario Dr. giorgio giovannoni

SERVIZI SPECIALISTICI allERgOlOgIa anESTESIOlOgIa E RIanImazIOnE angIOlOgIa CaRDIOlOgIa CHIRURgIa gEnERalE CHIRURgIa plaSTICa ED ESTETICa DIaBETOlOgIa DIETOlOgIa EnDOCRInOlOgIa E malaTTIE DEl RICamBIO EmaTOlOgIa flEBOlOgIa fOnIaTRIa gaSTROEnTEROlOgIa mEDICIna InTERna mEDICIna lEgalE E DEllE aSSICURazIOnI mEDICIna DEllO SpORT mEDICIna ESTETICa nEUROCHIRURgIa nEUROlOgIa nEfROlOgIa OCUlISTICa ORTOpEDIa OmEOpaTIa OSTETRICIa E gInECOlOgIa OTORInOlaRIngOIaTRIa - aUDIOlOgIa pEDIaTRIa pnEUmOlOgIa pSICOlOgIa pSICHIaTRIa REUmaTOlOgIa UROlOgIa - anDROlOgIa TERapIa fISICa E RIaBIlITazIOnE SERvIzIO DI ECOgRafIa gEnERalE SERvIzIO DI ECOgRafIa OSTETRICa E gInECOlOgICa SERvIzIO DI TERapIa anTalgICa E agOpUnTURa CENTRO PER LA PREVENZIONE DIAGNOSI E CURA DELL'OSTEOPOROSI

MEDICINA DEL LAVORO Venezia, Chiesa di Santa Maria della Salute fondata nel 1631, per voto in ringraziamento della liberazione della città dalla peste, è da allora meta di pellegrinaggio per i malati

AMBULATORIO CHIRURGICO CON SALA CHIRURGICA PUNTO MEDICO: | 11 Via Borgowww.pjmagazine.net Padova 106/1 Camposampiero (PD) Tel. 049 9300666 www.puntomedico.it


DALL’OMEOPATIA ALLA cOsMEsI

Le sfumature della medicina naturale

O

di Alessandra Guiotto e di cosa si occupano? Queste due branche della medicina naturale sono sicuramente le più note, ma anche le meno conosciute in termini di contenuti. per fare chiarezza nel grande universo della medicina

12 | www.pjmagazine.net

greenleaf, parafarmacia Homeopathic & Beauty Center. Di pari passo con gli studi in Chimica e Tecnologie farmaceutiche (CTf) presso la facoltà di farmacia di padova e all’Université Europèenne jean monnet di Bruxelles, la dott.ssa Termini si interessa sempre maturando grande preparazione ed esperienza in questi campi. nel 1999 nasce così greenleaf, un’azienda dove


scelti da PJ

Salute

EPIcMED: il ringiovanimento cellulare a portata di mano

passione e professionalità si incontrano e si fondono perfettamente. Un terreno fertile per lo sviluppo della ricerca in ambito cosmetico e per l’utilizzo di tecnologie sempre nuove. Chi si rivolge a greenleaf non desidera solo acquistare un prodotto di derivazione naturale, ma anche ricevere consigli o informazioni in merito particolare, si orienta verso la prevenzione di disturbi e patologie che coinvolgono tutta la famiglia: dal bambino all’adulto, passando per la neomamma e l’anziano, la medicina naturale aiuta nella risoluzione delle problematiche legate alla salute e al benessere ad ogni età. greenleaf dispone di un’equipe di farmacisti preparati e specializzati che offre ai clienti il giusto supporto professionale, andando incontro ad ogni tipo di esigenza. non solo vendita di medicinali OTC e SOp, omeopatici bellezza del corpo, ma anche grande specializzazione nella produzione di cosmetici di nuova generazione. Un’attenzione particolare viene rivolta dunque alla pelle l’analisi computerizzata della cute in 3D (eseguibile gratuitamente in sede entro il 30 giugno). Si tratta di una tecnica che esamina l'epidermide ed effettua una proiezione di come il viso si evolverà nel tempo, evidenziando a quali tipi di inestetismi si potrebbe essere soggetti. Scanner e multi-sensori rilevano informazioni su pori, sebo, melanina cutanea e rughe, oltre che sullo stato di tono, idratazione, elasticità e temperatura della pelle. Un’altra metodologia di cui greenleaf si avvale è la fotobiostimolazione EpICmED: un processo, basato su principi naturali, che sfrutta la stimolazione data dalla luce per favorire il ringiovanimento cellulare. l'epidermide contiene dei ricettori che assorbono la luce e, a seconda della lunghezza d’onda, innescano

una risposta biologica allo stimolo, producendo maggiori quantità di collagene ed elastina. ne consegue che questo trattamento favorisce una pelle più giovane e dall’aspetto più sano. È in questo contesto che si inserisce inoltre Edos, una linea di prodotti unisex, rivolta principalmente ad un target over 35, studiata personalmente dalla dott.ssa Termini, con l’obiettivo di contrastare l’invecchiamento. Tutte le informazioni sui prodotti, le ultime novità e le promozioni di greenleaf sono visibili in tempo reale su facebook alla pagina “parafarmacia Homeopathic & Beauty Center”.

Greenleaf srl parafarmacia Homeopathic & Beauty Center Camposampiero (pD) via a.m. moretti Bonora 33 Tel. 049 9303075 www.pjmagazine.net | 13


GUARDARsI ALLO sPEcchIO cOn sIcUREzzA

L

a cura di Davide Baru a comunicazione non verbale veicola circa l’80% del dialogo che si instaura fra noi, il prossimo e il mondo che ci circonda. l’aspetto esteriore spesso rispecchia così i nostri sentimenti, li trasmette agli altri e genera giudizi da parte delle persone. I capelli, in questo senso, hanno un

14 | www.pjmagazine.net

ruolo fondamentale: dai periodi più remoti dell’umanità sono un punto di forza e di debolezza dell’essere umano, fonte di gioia e di sofferenza. alcuni esempi ci sono forniti dalla letteratura sacra e classica, pensiamo alla forza di Sansone o alla salvezza di Raperonzolo, personaggi che in comune hanno proprio una chioma folta e rigogliosa. per un elevato numero di persone l’immagine di sé è gravemente alterata quando la capigliatura si dirada, perde volume o semplicemente non risponde più ai


scelti da PJ

Salute

Anche i capelli comunicano

canoni desiderati o accettati. per questo motivo in molti pensando di poter risolvere il problema della caduta dei capelli. Quello che succede poi delude le loro aspettative, favorendo anche l’insorgere di disturbi a livello psicologico. per fare un po’ di chiarezza noi di pj magazine abbiamo voluto chiedere a un esperto di landen Tricologia qualche informazione in più sull’argomento. problemi di capelli? no, non esiste un’unica soluzione, perché i problemi possono essere diversi. per esempio, per chi vuole prevenire la caduta dei capelli o per chi sta vedendo una caduta elevata, landen Tricologia propone il Soft laser di ultima generazione, tecnica ormai utilizzata in tutto il mondo per curare caduta e debolezza dei capelli. attraverso il trattamento laser si ottiene una stimolazione profonda del follicolo, che riesce quindi a riprodurre un capello più forte e più robusto. Cosa si può fare per riavere i propri capelli, anche dove mancano da molto tempo? per questi casi landen Tricologia propone la tecnica dell’autotrapianto. È un metodo chirurgico che permette di trasferire capelli propri dalla zona della nuca (immune

alla calvizie androgenetica) all’area diradata o decalvata: si vedranno ricrescere i capelli dove mancavano, anche da molto tempo. E se non si volesse ricorrere all’intervento chirurgico? a chi desidera riavere i capelli senza chirurgia si propone l’impianto a membrana 3T (Tecnologia Trasparente Traspirante), tecnica innovativa che permette di risolvere diradamenti anche molto ampi. mediante questo brevetto è possibile l’integrazione di capelli senza colle o altri adesivi con risultati esteticamente impeccabili. Ricordiamo a tutti i lettori che landen Tricologia offre la possibilità di effettuare un check-up gratuito del capello per prevenire eventuali problemi o risolverli se già esistenti.

padova – p.zza de gasperi 12 – Tel. 049 650499 Brescia – via Orzinuovi 20 – Tel. 030 3771144 www.landentricologia.it www.pjmagazine.net | 15


scelti da PJ

Salute

Oltre all’estetica pensiamo alla nostra salute

OTTURAzIOnI In AMALGAMA: sÌ O nO?

P

er lungo tempo l’amalgama è stato impiegato per otturare le lesioni cariose e, data la presenza del mercurio in questa sostanza, è tuttora ambito di dibattito se sia opportuno mantenere questo materiale nel cavo orale. Un rischio concreto di tossicità da rilascio di mercurio è

tuttavia oggi esistono restrizioni all’uso dell’amalgama (ad esempio nelle donne in gravidanza e nei pazienti con problemi renali) con valide alternative che hanno il vantaggio dell’estetica e non contengono metalli liquidi. È il caso dunque di sostituire le vecchie otturazioni in amalgama? I pareri non sono sempre concordi, ma è certamente opportuno farle controllare dal dentista: le otturazioni, infatti, hanno un loro ciclo di vita e possono non sigillare più, dando origine a nuove carie in prossimità del loro margine. In altri casi possono

della cavità da ricostruire. per quanto vi sia discordanza di opinioni in merito alla tossicità dell’amalgama (in alcuni paesi del nord Europa ne è vietato l’uso in base a principi di precauzione), è certamente consigliabile affrontare l’argomento con un odontoiatra: una prassi da seguire soprattutto se si tratta di “vecchie” otturazioni, che, indipendentemente dalla loro potenziale nocività, potrebbero non essere più idonee alla funzione che devono espletare, o se sono presenti in gran numero. Resta comunque il fatto che le otturazioni in amalgama, speciale”: anche da qui nasce il ragionevole dubbio che, forse, non sia il caso di conservarle in bocca, data la disponibilità di soluzioni migliori, per sicurezza, funzionalità e, non da ultima, per l’estetica del sorriso. Una visita di controllo in questi casi, quindi, è sempre raccomandabile.

Studi Dentistici Associati S.r.l. le vecchie otturazioni possono essere sostituite con materiali resinosi, che hanno il vantaggio di aderire tenacemente al dente e di essere dello stesso colore, o con “intarsi” in ceramica realizzati in laboratorio: la scelta dipende dalle caratteristiche e dall’estensione

via venezia, 52/f Int.6 35010 – Capriccio di vigonza (pD) Tel. 049 504107 - fax 049 9801441 info@studidentisticiassociati.it www.studidentisticiassociati.it www.pjmagazine.net | 17


Quando l’antidepressivo o l’ansiolitico non bastano?

E sE AvEssI bIsOGnO DELLA PsIcOTERAPEUTA?

D

a cura di Benedetta Tubaldo ottoressa Raffa, quando una persona vive con ansia lo stress deve necessariamente ricorrere agli psicofarmaci? provare ansia è naturale e

diventare un problema quando questa è eccessiva, debilitante e limitante. Si può riuscire training autogeno, respirazione profonda ecc.), ma se tutto questo non basta e all’ansia si associano angoscia e attacchi di panico, si possono scegliere delle strade combinate e integrate. per esempio se già si prendono dei farmaci per ansia, attacchi di panico o depressione, non si può prescindere da un buon percorso psicologico (con psicoterapeuta) che vada a esplorare le ragioni che si rischia che la causa dell’ansia in ogni caso continui 18 | www.pjmagazine.net

a lavorare nel profondo e che il farmaco tenga a bada il disturbo (in questo caso l’ansia) come un palliativo, senza risolvere il problema. I medicinali devono essere considerati delle stampelle per stare in piedi, la psicoterapia un percorso che fa ritrovare la forza e le energie necessarie per poter camminare da soli. nei casi più semplici i farmaci non servono. Per effettuare la psicoterapia, chiamata “la cura delle parole”, è necessario essere dei laureati in psicologia o degli psichiatri? Insomma chi ci deve seguire? la psicoterapia può essere svolta sia da uno psichiatra che da uno psicologo specializzato in psicoterapia. la differenza sostanziale tra uno psichiatra e uno psicologo o psicoterapeuta è che quest’ultimo non può prescrivere farmaci. È indispensabile che lo psicoterapeuta abbia svolto un percorso personale dove abbia già affrontato i temi centrali del suo percorso di crescita in modo da non confondere il proprio disagio con quello del paziente.


scelti da PJ

Salute

con la malattia che non vedono altro che se stessi, Se dovesse venire da lei una paziente molto ansiosa, con insonnia e attacchi di panico, quale sarebbe il percorso terapeutico? Si lavora prima sulle motivazioni che hanno generato l’attacco di panico e poi andiamo a elaborare l’esperienza da cui ha origine, solitamente un evento doloroso o invalidante. l’attacco di panico apparentemente è una meteora che scende dal cielo e distrugge tutto ma in realtà è il frutto di un processo di cui non si è consapevoli. la prima cosa di cui mi devo accertare è che le cause non siano di tipo organico. Quando le analisi mediche a lavorare sul piano psicologico. le domande tipiche sono: “Da quanto tempo soffre di questa ansia? Cosa le succede? Quando è successo la prima volta e che cosa succedeva in quel momento nella sua vita?” parto dall’idea che l’ansia ha sempre una causa scatenante: probabilmente l’organismo si sta proteggendo da qualcosa, in maniera disfunzionale, ma si sta proteggendo. Quasi sempre mi ritrovo a fare domande sui vari aspetti della vita della persona, lavoro o studi, amicizie, interessi, famiglia di origine e attuale, relazioni in corso. Da dove proviene l'insoddisfazione, in che sente di possedere e che funzionano. lavoriamo insieme su quelle. al mio paziente non faccio diagnosi del tipo depresso/ansioso o con disturbo alimentare: non voglio che si leghi alla malattia pensando di essere la malattia. Io parlo a una persona che è molto più del autoguarigione di chi ho di fronte. Scavo insieme a lei, non la lascio sola durante il percorso di cambiamento e

trascuratezza attraverso l'accettazione positiva priva di pregiudizio che ogni giorno mi riprometto di utilizzare. Quanto dura una terapia? Insieme e periodicamente si stabiliscono priorità e soddisfatto di avere raggiunto gli obiettivi necessari; la durata di una terapia dipende da molti fattori: motivazione, risorse personali e tipo di disagio. In media dura dai 3 ai 12 mesi, in ogni caso si tratta di un investimento a lungo termine per se stessi.

Studio di psicoterapia e psicologia Dott.ssa M. Raffa padova – via Domenico Bonati 1 Tel. 347 0556083 riceve su appuntamento mariagrazia.raffa@libero.it – www.psicologapadova.it facebook: Studio di psicoterapia dott.ssa mariagrazia Raffa padova

cos’è l’EMDR la dott.ssa mariagrazia Raffa è anche terapeuta EmDR. Si tratta di una tecnica che utilizza i movimenti oculari del paziente o altre forme di stimolazione alternata destra/sinistra, per ristabilire migliore comunicazione tra gli emisferi cerebrali. l’EmDR è usata fondamentalmente per accedere, neutralizzare e portare a una risoluzione adattiva i ricordi di esperienze traumatiche che stanno alla base di disturbi psicologici attuali del paziente. È una tecnica ma anche un approccio globale che crede fortemente nelle capacità di autoguarigione della persona. Questa tecnica riattiva pensieri ed emozioni positive che ci sono ma sono attualmente alla piena funzionalità, in tempi relativamente brevi (dai 3 ai 6 mesi) in modo da permettergli di trovarsi a suo agio in situazioni precedentemente temute. Il paziente non viene ipnotizzato, ma il terapeuta lo mette nelle condizioni di ricordare l’evento traumatico con domande mirate: l’obiettivo è quello di stabilire un collegamento tra la coscienza e il luogo nel quale l’informazione è immagazzinata nel cervello. Il trattamento con EmDR aiuta a rielaborare più velocemente momenti di stress legati a traumi emotivi: trasferimenti, aborti, fallimenti lavorativi, separazioni, lutti, fobie, disturbi post-traumatici da stress e disturbi da attacchi di panico. www.pjmagazine.net | 19


Un vIsO GIOvAnE sUbITO

Lifting naturale grazie a Doublo

C di Michele Nanti

del viso vanno scomparendo? Una delle principali conseguenze dell’invecchiamento del volto è la progressiva riduzione del grasso nostri lineamenti. gli zigomi perdono volume, le guance e le labbra si

queste condizioni si presentano, una delle soluzioni può essere l’intervento di chirurgia estetica, ma non è l’unica strada percorribile. Se state cercando un metodo Doublo è ciò che fa per voi. Si tratta di una tecnica innovativa che consente un lifting non chirurgico: grazie ad un sistema ad ultrasuoni di seconda generazione (focalizzati ad alta energia), progettato per effettuare terapie al massimo della

20 | www.pjmagazine.net


scelti da PJ

Salute

Lifting non chirurgico grazie a ultrasuoni di seconda generazione

Una delle principali conseguenze dell’invecchiamento del viso è la progressiva riduzione dell'adipe Diminuiscono così la compattezza e la Il viso perde tono, gli zigomi il volume, guance e labbra si riducono e la Per risolvere questi inestetismi

www.pjmagazine.net | 21


Riduce visibilmente rughe e lassità cutanee di viso e collo

22 | www.pjmagazine.net


rilassamento e l’invecchiamento dei tessuti di viso e collo. Il sistema adotta un manipolo con un trasduttore ultrasonico opportunamente orientato in modo da ottimizzare il contatto con la cute del paziente. a questo punto lo strumento invia un’immagine profondità precedentemente impostata per ottenere così un risultato ottimale. Con questo trattamento è possibile migliorare in poche sedute tono, texture e luminosità della pelle, grazie ad un’azione che stimola il naturale meccanismo cellulare di riparazione e rigenerazione dei tessuti. Il medico che pratica questa tecnica ha la possibilità di calibrare opportunamente la frequenza, la potenza e la modalità di emissione dell’ultrasuono, in base alle caratteristiche del paziente e alla zona da trattare. Questo sistema consente di effettuare trattamenti sottili e lassità cutanea di viso e collo. grazie alla tecnologia “HIfU” - ultrasuoni focalizzati ad alta intensità - con Doublo non vengono danneggiati né la pelle né lo strato sottocutaneo, perché l’azione avviene in profondità in modo frazionale. Questa ha un duplice effetto sulla cute: quello termico e quello di contrazione della fascia muscolare. Tutto ciò si traduce in un graduale miglioramento dello stato della pelle, per un effetto “lifting” e di rassodamento naturale visibili con trattamenti costanti nel tempo. Doublo è una procedura estremamente precisa che utilizza gli ultrasuoni per esaminare e trattare simultaneamente l’area interessata in piena sicurezza. modella, rassoda, rigenera e solleva. Chi si trova, col passare del tempo, a fare i conti con una pelle meno tonica o con vari stadi di lassità, inclusi i casi in cui l’arco sopraccigliare diventa cadente e le palpebre si rilassano o in cui inizia a formarsi il cosiddetto doppio mento, Doublo contribuisce a “risollevare” la situazione. Durante il trattamento, i possibili livelli di disagio sono soggettivi, ma risultano minimi rispetto a quelli causati dagli ultrasuoni di prima generazione. molti pazienti che si sono sottoposti al trattamento, ne descrivono l’effetto come una “percezione di calore sotto la pelle”. Questa sensazione è dovuta all’energia ad ultrasuoni che viene trasmessa in profondità ed è grazie a questo che Doublo risolleva e rassoda la pelle. generalmente la durata della seduta per l’intero viso è di 30 minuti. È possibile riprendere le normali attività quotidiane subito dopo aver terminato la procedura e non si devono seguire particolari accorgimenti. al termine la pelle potrà risultare leggermente arrossata entro alcuni minuti. Dopo un solo trattamento il processo rigenerativo ha inizio con risultati visibili da subito e con un miglioramento graduale nei successivi due o tre mesi. I pazienti notano inoltre che la pelle diventa più tonica, più compatta e luminosa anche in altre zone del viso e del collo, con la riduzione visibile della lassità cutanea. gli ultrasuoni sono utilizzati in campo medico ed estetico

da più di 50 anni e numerosi studi clinici hanno dimostrato che questa recente ma comprovata applicazione è davvero sicura. Come consuetudine per le procedure di questo tipo, si consiglia comunque di rispettare i consigli del vostro medico.

Dott.ssa Ute Bauer Casa di Cura Diaz medico specialista in Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica padova - via Diaz 9 Tel. 329 8494358 www.utebauer.it www.pjmagazine.net | 23


MEns sAnA In cORPORE sAnO

RITROvARE IL bEnEssERE cOn LA FAnGOTERAPIA

La terapia naturale del fango: effetti benefici per tutto il corpo

F di Michele Nanti

uori è una bella giornata di sole, ma per strada impazzano i clacson delle automobili in coda. È così che lo stress della quotidianità inizia ad invaderci, creando tensione e malessere. In questi momenti, evadere dalla routine e cambiare aria diventa una vera e propria necessità

24 | www.pjmagazine.net

per ricaricare le batterie. prendersi cura di se stessi, infatti, è davvero importante per mantenere il proprio equilibrio, ma spesso famiglia, casa e lavoro impegnano tutte le nostre forze e il nostro tempo. Ritrovare l’armonia e la serenità oggi non è più un’utopia grazie a Continental Terme Hotel, un luogo dove immergersi in un’atmosfera di benessere e di puro relax. Situato a montegrotto Terme, ai piedi dei Colli Euganei, il Continental Terme Hotel è immerso in un’ampia oasi verde a due passi dal centro.


scelti da PJ

Salute

Una vacanza dinamica e sportiva Dotato di una vasta area Spa e di ben cinque piscine termali, l’hotel comprende il Centro Termale Thermarius, la Beauty farm DamaDama e il Centro di fisiokinesiterapia, dove un team di esperti e specialisti nella cura del corpo sono a completa disposizione, offrendo consulenza e programmi personalizzati a seconda dei desideri e delle necessità degli ospiti. È proprio nell’ambito del Centro Termale Thermarius che si svolge la terapia naturale del fango, convenzionata con il Servizio Sanitario nazionale (SSn). le sue proprietà terapeutiche e curative sono particolarmente indicate per curare e prevenire le patologie dell’apparato scheletrico, come l’osteoporosi, l’osteoartrosi e i reumatismi extraarticolari. Il fango termale è una perfetta commistione tra una componente liquida, l’acqua salso-bromo-iodica, una solida, ovvero l’argilla, e una biologica, i micro-organismi e i biomateriali. Il processo di maturazione dura circa sei mesi e avviene in speciali vasche in cui il fango viene mantenuto costantemente a contatto con l’acqua termale, che scorre ad una temperatura di 60 gradi. proprio il calore ed i costituenti chimici dell’acqua termale euganea contenuta nel fango: in questo modo acquisisce tutte le proprietà terapeutiche che lo rendono davvero unico. Oltre alla terapia naturale del fango, per il benessere del corpo e della mente, Continental Terme Hotel offre diverse soluzioni: rilassarsi con un massaggio

recuperare la naturale funzionalità delle articolazioni o semplicemente lasciarsi cullare dalle calde acque salsobromo-iodiche. la cura termale trova inoltre un valido completamento e dal 25 agosto al 1 novembre 2014 il Continental offre gratuitamente ai suoi ospiti un ricco programma pomeridiane di trekking, bike e nordic walking, tutte accompagnate da guide turistico-ambientali e/o istruttori che amano una vacanza dinamica e sportiva ma non “agonistica”. le nostre proposte hanno un basso grado enogastronomia. Questi e molti altri sono i servizi offerti da una struttura di prestigio, da anni leader nel territorio nel settore delle cure termali e del benessere. la famiglia Bernardi accoglie gli ospiti al Continental Terme Hotel con cortesia e discrezione, per garantire un soggiorno davvero speciale, all’insegna del benessere.

Continental Terme Hotel montegrotto Terme (pD) – via neroniana 8 Tel. 049 793522 www.continentaltermehotel.it info@continentaltermehotel.it www.pjmagazine.net | 25


sTOP AGLI InEsTETIsMI Pelle sempre giovane e tonica

A di Donatella Gatto

pparire sempre giovani e belli è un must. l’aspetto estetico risulta davvero essenziale nella società moderna, tant’è che sono sempre in aumento le richieste di coloro che, sia donne che uomini, desiderano trattamenti che garantiscano un effettivo ringiovanimento cutaneo. le zone del viso, del collo e del decolté sono quelle più esposte durante tutto l’arco

26 | www.pjmagazine.net

dell’anno, diventando così i punti critici in cui si cerca di intervenire per ridurre i segni del tempo. per risolvere questo problema Shangri-la, rinomato centro estetico nel cuore di padova, propone la soluzione ideale: la radiofrequenza quadripolare con cromoterapia per viso e corpo. Tecnica non invasiva e assolutamente indolore, contrasta i segni dell’invecchiamento cutaneo e permette di ottenere nel tempo una migliore qualità del tono della pelle. attenuare gli inestetismi come le rughe, la lassità della cute e la cellulite, è solo una delle tante funzioni della radiofrequenza, metodo che Shangri-la propone con grande soddisfazione ai suoi clienti più


scelti da PJ

Salute

esigenti. I risultati sono visibili già dalle prime sedute, dimostrandosi duraturi nel tempo. Il trattamento rivolto al viso, stimolando la produzione di collagene ed elastina, consente un effetto lifting. anche ad un basso livello di radiofrequenza, si ottiene un effetto di ossigenazione dovuto all’aumento del metabolismo cellulare: in questo modo si ottiene un

il risultato è duraturo. grazie alla radiofrequenza sarà possibile dimenticare i segni del tempo, cancellandoli dal proprio corpo: una pelle tonica e giovane con una tecnica semplice e non invasiva. Il team di esperti di Shangri-la, guidato dalla titolare Serena musso, saprà esaudire qualunque desiderio e consigliare il trattamento estetico adatto alle vostre esigenze. lasciatevi trasportare nella calda atmosfera di Shangri-la: il luogo dove nasce la bellezza.

il viso della durata di 15 minuti, effettuato con l’utilizzo di prodotti anti-invecchiamento. Rivolta invece al corpo più in generale, la radiofrequenza ha un effetto drenante e sostenuti di radiofrequenza, si va ad agire sugli accumuli di liquidi causati dalla ritenzione idrica, ottenendo un effetto snellente e sugli accumuli adiposi, sia localizzati che estesi. anche in questo caso, con l’abbinamento della metodologia ad un massaggio da 20 o 50 minuti e

padova – via a. da munaro 46/48 Tel. 049 9819880 - Cell. 347 1034481

Risultati visibili già dalle prime sedute

www.pjmagazine.net | 27


IL DEnTIsTA DEL FUTURO Le moderne tecnologie per un sorriso perfetto

Minore invasività e maggiori comfort per il paziente

I

l sorriso è il nostro biglietto da visita. Sfoggiare una dentatura perfetta ci permette di relazionarci liberamente con chi ci sta accanto e di acquisire maggiore sicurezza in noi stessi. l’odontoiatria moderna, per venire incontro ad esigenze funzionali ed estetiche, si avvale sempre più di tecnologie avanzate: alto grado di complessità e riabilitazioni

28 | www.pjmagazine.net

sempre più precise, minore invasività e maggiori comfort, senza contare il contenimento dei costi. per questo motivo è molto importante fare attenzione nella scelta del centro odontoiatrico a cui rivolgersi. la tecnologia svolge nello Studio Dentistico Dott. Bruno Emanuele un ruolo di primo piano: aiuta il paziente sin dalla prima visita dove, grazie alla radiologia digitale, è possibile eseguire esami diagnostici con risposte


scelti da PJ

Salute

Tecniche all’avanguardia per esigenze funzionali ed estetiche

immediate, ma soprattutto con un minor dosaggio di radiazioni emesse. all’interno di un percorso riabilitativo sono molte le branche specialistiche in cui la tecnologia va in aiuto del dentista, sia esso chirurgo, protesista oppure ortodontista. pensiamo all’Implantologia Computer guidata: attraverso una tac acquisita digitalmente mediante un particolare software, è possibile realizzare dispositivi che permettono di inserire impianti dentali senza incidere la gengiva e senza mettere punti di sutura. Si può inoltre immediatamente dopo l’intervento, offrendo al paziente arriviamo poi alla protesi Computerizzata, eseguita mediante scansioni 3D che offrono un grado di precisione maggiore e permettono di ridurre drasticamente il numero delle sedute e, quindi, i costi. altro esempio è l’Ortodonzia Invisibile 3D, per cui realizzando un modello virtuale e tridimensionale della bocca, è possibile creare, osservare e valutare tutti i movimenti necessari per allineare i denti, e realizzare una serie di mascherine invisibili che li potranno “spostare”.

Il paziente è così in grado di vedere in anteprima come risulterà la propria bocca con i denti dritti, prima ancora dell’applicazione dell’apparecchio... invisibile! pensiamo alla Terapia laser come arma vincente contro la piorrea o all’ Implantologia Sociale, che permette di bloccare le dentiere che “ballano”. Tecnologia e specializzazione sono dunque un binomio imprescindibile per lo Studio Dentistico Dott. Bruno Emanuele, dove accoglienza e professionalità rendono lo specialista capace di “coccolare” i suoi pazienti, offrendo loro moltissime alternative terapeutiche in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza. Una struttura dove i costi sono sostenibili, senza rinunciare alla qualità lo desidera, è possibile programmare anche un piano convenienti.

Studio Dentistico Dott. Bruno Emanuele padova - via achille formis 3 Tel. 049 212 7132 - www.brunoemanuele.net www.studiodentisticoemanuele.com www.pjmagazine.net | 29


cOMIncIA nELL’AnIMA, cOnTInUA sULLA PELLE, sI sEnTE nEL cORPO, sI LEGGE nEGLI OcchI.

L

di Benedetta Tubaldo a “Salus per aquam” per eccellenza ha sede proprio qui: nel grembo del bacino termale euganeo. RitzSpace è il cuore pulsante dell’abanoRitz: un cuore che batte di salute, benessere e bellezza, dove si entra per trovare relax, dove si esce completamente rigenerati da ritrovati equilibri e nuove

30 | www.pjmagazine.net

energie. le thermae, il wellness center e il beauty club al suo interno offrono un’esperienza totalizzante che conquista il benessere e lo sublima in bellessere. Il centro termale dell’abanoRitz è accreditato dall’aSl a un ciclo di cure termali l’anno, con il solo costo del garanzia di risultato e di elevata professionalità. Il direttore Sanitario è il dott. gianfranco Calfapietra,


scelti da PJ

Salute

RitzsPAce dove la salute è di casa

medico chirurgo specializzato in “malattie del fegato e del ricambio”, “anestesia e rianimazione” e “medicina antalgica”. abanoRitz è l’unico hotel del comprensorio a disporre di un reparto otorinolaringoiatra (ORl), accreditato per la cura della sordità rinogena, seguito dal dottor flavio vitto, otorino specializzato in audiologia. Con un’equipe di 15 professionisti formati e motivati, capaci di trasformare il soggiorno in una vera rinascita osteopati e agopuntori, naturopati e massaggiatori, fangomassoterapisti e specialisti termali, shatsuka, personal trainer ed estetiste. Tanti professionisti, tanti vissuti, tanti “bagagli” diversi, ognuno con la sua i massimi obiettivi per la salute, il benessere e la bellezza. l’esperienza, la conoscenza e il talento, ma ancor più la sensibilità, la capacità di ascolto e di empatia, sono qualità indispensabili che non solo permettono all'equipe di professionisti di proporre il trattamento ideale per ogni soggetto e per ogni caso, ma di eseguirlo in perfetta la massima performance e il miglior risultato. Una cultura multi-disciplinare e multi-etnica, per una “multi-plicità” di esigenze. I trattamenti e le tecniche proposte da RitzSpace si ispirano ai principi delle etnie, delle culture e dei protocolli e completa che risponda a un’ampia casistica, per soddisfare esigenze, gusti e preferenze individuali. Donne, uomini, giovani e meno giovani, amanti dell’otium o dell’attività sportiva, per mantenersi in forma, per prevenire, ma anche per curare, o solo per in qualsiasi momento dell’anno, senza limiti di età, di genere, di stagione, completamente senza effetti collaterali.

abano Terme (pD) - via monteortone 19 Tel. 049 8633100 - www.abanoritz.it www.pjmagazine.net | 31


Il Dott. Domenico Miccolis ci spiega come...

RITROvARE Un AsPETTO GIOvAnE E FREscO con il lifting invisibile

U

no stile di vita sempre più frenetico e stressante. Questa è una delle principali cause che conferiscono al viso un aspetto spento e che rendono l’espressione generale del volto più appesantita. Oggi, fortunatamente, non è più necessario ricorrere a interventi radicali come il lifting, dunque innaturali.

32 | www.pjmagazine.net

la medicina estetica propone soluzioni meno invasive e all’avanguardia. di incisioni, è possibile ottenere un viso più giovane e tonico. Si tratta di una delle novità più richieste del momento”. Così il dottor Domenico miccolis, del Centro di medicina e Chirurgia Estetica Hospitadella, descrive il lifting invisibile, trattamento rivoluzionario che combina una doppia azione, di sollevamento e rigenerazione dei tessuti.


scelti da PJ

Salute

Dott. Miccolis, perché questo sistema è così innovativo? Senza dubbio per i vantaggi che il trattamento offre. Uno su tutti: non è previsto l’uso del bisturi e dunque non bisogna preoccuparsi di cicatrici antiestetiche. Il materiale utilizzato è completamente riassorbibile, a due anni. È indicato inoltre per i pazienti tra i 35 e i 60 anni, sia uomini che donne. Un solo trattamento, due risultati. Come è possibile? Questa metodica consente una doppia azione, di composti da acido polilattico, sostanza biocompatibile e completamente riassorbibile, che stimola la formazione di nuovo collagene, donando un effetto di generale miglioramento dell'aspetto del viso. Come avviene il trattamento? la procedura, davvero poco invasiva, è molto rapida: si parla di un arco di tempo che va dai 15 ai 20 minuti. Il trattamento non prevede alcun tipo di anestesia. Ogni acido glicolico che, scorrendo sottopelle, raccolgono e riposizionano la cute.

Quali aree possono essere trattate? Questo trattamento permette di raggiungere risultati soddisfacenti su diverse aree del viso e di ottenere la collo e il risollevamento del sopracciglio. Il trattamento prevede un periodo post-operatorio? già dal giorno successivo al trattamento il paziente può tornare alle normali attività quotidiane. È importante però applicare una crema antibiotica nei punti di ingresso e di uscita dell'ago. In generale, il lifting invisibile è un intervento che permette di ottenere risultati evidenti e duraturi, ma è assolutamente fondamentale ricordare che la scelta della tecnica adeguata dipende dal tipo di paziente, dall’età, dallo stato della cute e del sotto-cute.

Dott. Domenico Miccolis Chirurgo plastico Estetico Hospitadella medicina e Chirurgia Estetica Cittadella (pD) – vicolo dei Carraresi 18 Tel. 049 5979616 – www.hospitadella.it

Trattamento senza bisturi per risultati duraturi

www.pjmagazine.net | 33


Una struttura all’avanguardia dove professionisti altamente qualificati operano in sinergia per offrire ad ogni paziente le migliori opportunità terapeutiche.

ESPERTI IN ECCEL L ENZA

ESPERTI IN ECCEL L ENZA

CLINICA ODONTOIATRICA

MEDICINA E CHIRURGIA ESTETICA

Un rapporto basato sulla fiducia e la massima professionalità per la salute del tuo sorriso.

Le migliori strumentazioni per risultati basati sulla scienza: la salute della bellezza è il nostro obiettivo.

CITTADELLA

|

MILANO

|

BASSANO DEL GRAPPA

www.hospitadella.it 34 | www.pjmagazine.net


scelti da PJ

Salute

Da un semplice prelievo, la risposta

LO

” scREEnInG

per la sindrome di Down

L

a trisomia 21, o sindrome di Down, rappresenta l’anomalia cromosomica più frequente nell’uomo. grazie alle recenti ricerche nel campo della genetica è possibile individuare se tale anomalia è presente nel feto con una sensibilità del 99%, con un semplice prelievo di sangue alla madre. Dal 1998 si è scoperto che nel sangue materno si trova del Dna di origine fetale, liberato dalla placenta, circolante sin dalle fasi iniziali della gravidanza. lavorando su queste basi, in america è stato possibile ricostruire parzialmente “la mappa cromosomica fetale”. Il test è disponibile anche in Italia presso centri altamente specializzati che collaborano con le ditte californiane, le uniche al mondo a fornire il

in cui il test risultasse positivo si dovrà procedere con un’amniocentesi. personalmente penso che si tratti di un test di screening

diagnostiche come la villocentesi e l'amniocentesi, che

morfologiche estese che prevedono uno studio molto più dettagliato dell'anatomia fetale rispetto alla routinaria

rispetto alle soluzioni disponibili. nel mio studio tutte le future mamme vengono adeguatamente informate sugli strumenti a disposizione, poi valutati in base all’anamnesi individuale. prima di procedere con il prelievo, come operatore esperto e accreditato alla settimana con valutazione della translucenza nucale, del cuore e di tutta l’anatomia fetale. Tale test, è bene ricordarlo, non fornisce indicazioni su altre anomalie cromosomiche che però molto spesso danno segno di sé con anomalie morfologiche già evidenziabili precocemente. nel mio centro,

un rischio di aborto pari all’1%, l’ultrascreen, basato su è eseguibile a partire dalla 10° settimana e deve sempre con la misurazione della translucenza nucale e di una dettagliata valutazione dell’anatomia fetale. Qualora infatti la translucenza nucale risultasse aumentata o fossero presenti già anomalie strutturali fetali, è consigliato procedere direttamente con un esame come la villocentesi. Bisogna comunque ricordare che si tratta di un test di screening, in quanto la sensibilità è pari al 99% con falsi positivi dello 0,1%: nel momento

Dott.ssa Silvia Melappioni specialista in ginecologia e ostetricia albignasego (pD) galleria Roma 19/6 Tel. 049 8629073 Cell. 347 9540757 www.ecoedonna.it info@ecoedonna.it www.pjmagazine.net | 35


cOME PREvEnIRE E cURARE L’AcnE

Un vero incubo per la pelle

L

a cura di Alessandra Guiotto

a cura della pelle risulta di fondamentale importanza per chi vuole avere un aspetto sempre ottimale. Quando, dunque, sul viso iniziano a comparire dei foruncoli, ecco che l’autostima comincia a scendere precipitosamente. l’acne è una delle patologie cutanee più diffuse e rappresenta un vero e proprio incubo per i

ghiandole sebacee, interessando anche i follicoli piliferi. l’acne si manifesta attraverso un notevole aumento della lucidità della pelle, causato dall’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, e dalla comparsa conosciuti come punti neri. la fetta di popolazione più colpita è quella degli adolescenti, ovvero i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni, ma non mancano anche casi tra gli adulti. perché i giovani risultano più soggetti a questa

Adolescenti e adulti nel mirino di questa patologia

36 | www.pjmagazine.net


scelti da PJ

Salute

patologia? la causa principale è da attribuirsi alle pubertà, soprattutto per quanto riguarda la secrezione di androgeni. l’acne è favorita anche da un batterio che è naturalmente ospite della cute: il propionibacterium acnes. I pori cutanei occlusi possono favorire il moltiplicarsi di questo microrganismo. Una pulizia accurata del viso aiutare a prevenire la patologia; tuttavia, se questo non dovesse bastare, rivolgersi ad uno specialista del settore è la soluzione migliore per intraprendere un percorso di cura. presso lo studio dermatologico lunardon, l'acne attiva è curata grazie alla low-level light Therapy (lllT) con Healite II. Questa procedura consiste nell'utilizzo terapeutico di diodi emettitori di luce (lED) che accelerano la rigenerazione cellulare naturale del corpo, abbreviando i tempi di guarigione. In questo modo si migliora la situazione della cute e si allevia il dolore, favorendo il ringiovanimento della pelle e molto altro ancora. Il trattamento, non invasivo e completamente indolore, rilascia energia in profondità nei tessuti, interagendo con il corpo a livello cellulare. Quanto è confortevole il trattamento? Si tratta di una procedura che quasi tutti i pazienti trovano rilassante. la metodica utilizzata è assolutamente non invasiva e indolore. Questo consente di trattare il problema nel modo più piacevole possibile.

Qual è la durata della procedura? Davvero breve. In accordo con la programmazione del dottor lunardon, il trattamento dura solitamente tra i 10 e i 20 minuti. Con quante sedute è possibile risolvere il problema? Il dottor lunardon programma gli obiettivi in maniera soggettiva, a seconda del paziente interessato. È con questo metodo che viene determinato il numero di trattamenti necessari per l’eliminazione del problema. Tipicamente occorrono due sedute a settimana per un determinato periodo di tempo, anche se, in molti casi, i pazienti vedono e percepiscono miglioramenti già dal primo trattamento.

Cause: Produzione eccessiva di sebo Occlusione dei pori Squilibri ormonali Proliferazione del batterio Propionibacterium Acnes Cause genetiche Dieta ad alto carico glicemico e di latticini Soggetti: Adolescenti tra i 14 e i 19 anni

MOsTRARsI, sEnzA IMbARAzzI

B

di Benedetta Tubaldo

ella, liscia, vellutata e senza imperfezioni. Sono queste le caratteristiche che tutti sognano per la propria pelle: l’organo più esteso e più importante del corpo umano. l’epidermide non solo ci protegge dagli attacchi degli organismi esterni, ma è anche la parte più visibile di ogni individuo. preservarla dai segni del tempo o dalle imperfezioni causate da alcune patologie è il primo passo per sentirsi e apparire al meglio. anche questo mese il dottor lorenzo lunardon ci propone una serie di metodi innovativi per contrastare il degrado cellulare e l’invecchiamento cutaneo. prima di svelare le forme protette dai capi pesanti per tutta la stagione fredda, è infatti giunto il momento di dedicarsi veramente al nostro corpo e, in particolar modo, alla pelle. www.pjmagazine.net | 37


“

Prima del sole, la cura della pelle 38 | www.pjmagazine.net

�


Tecniche innovative spiegate dal dott. Lunardon

nello studio dermatologico lunardon Dermo – Dental laser, il dottor lunardon propone sempre le tecnologie più all’avanguardia per la salute e la protezione del paziente.

MAcchIE E cIcATRIcI AcnEIchE: sOLO Un RIcORDO

attraverso un manipolo raffreddato messo a diretto

Come contrastare i segni cutanei dovuti a traumi e patologie che hanno colpito la pelle? Una valida soluzione arriva dalla fototermolisi frazionale non ablativa. Questa tecnica sfrutta la potenza di un laser che, grazie alla sua azione in profondità nei vari strati gli inestetismi cutanei quali smagliature, macchie scure, melasmi e cicatrici acneiche vengono così trattati in maniera mirata e con un danno minimo alla Tn

dell'azienda Eufoton. per un periodo che varia da poche ore a qualche giorno, a seconda della sensibilità dermica del paziente, la pelle sarà caratterizzata da un frazionale, infatti, lascia attorno alle aree interessate delle zone di tessuto integro: in questo modo il decorso post-trattamento sarà più rapido. anche per questa invasività contenuta, infatti, è particolarmente indicata Il processo viene effettuato senza bisogno di anestesia

l’energia del laser viene trasmessa nelle zone da trattare. Durante una seduta il dermatologo effettua dai 3 ai 5 passaggi sulla parte interessata e i trattamenti vanno distribuiti in 4 o 5 appuntamenti a distanza di una settimana o di dieci giorni l’uno dall’altro (a discrezione del medico). Data la sua scarsa invasività, la fototermolisi frazionata è adatta a trattare anche le parti più delicate come il decolletè. È importante sapere, tuttavia, che il trattamento va effettuato a distanza dalle esposizioni al sole, quindi su pelle non abbronzata.

Cav. Lunardon dott. Lorenzo Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Malattie Veneree Chirurgia Onco-Dermatologica Terapia Laser, Filler padova - via gattamelata 2 Tel. 049 751443 lorenzolunardon@gmail.com www.pjmagazine.net | 39


Un sORRIsO chE sPLEnDE

L

o sbiancamento dentale (dental bleaching) è un trattamento estetico sempre più richiesto: denti bianchi e sani, infatti, rappresentano una delle caratteristiche estetiche più ambite e ricercate, che nella società moderna ha assunto una notevole rilevanza sociale e professionale. per sbiancamento dentale si intendono genericamente tutte quelle procedure che portano i denti ad apparire più bianchi. Il colore della dentatura è una caratteristica assolutamente individuale, non è mai perfettamente uniforme e spesso è molto lontano dal ricalcare il tanto desiderato candore. Sebbene il colore e la traslucenza del nostro sorriso siano tratti determinati geneticamente, molti agenti esterni possono macchiare i denti: in primis il fumo, ma anche 40 | www.pjmagazine.net

l’assunzione di cibi o bevande particolarmente ricche di maturazione o necrosi dell’elemento dentario possono per riportare il sorriso alla luminosità di un tempo, è possibile scegliere tra diverse tipologie di trattamenti sbiancanti, rapidi e non invasivi. innanzitutto prendere coscienza dei loro limiti. Seguire riportare il colore della dentatura all’antico splendore, schiarendo leggermente la tonalità originaria per un certo periodo di tempo. Tale risultato può essere conseguito sottoponendosi a trattamenti professionali nello studio del proprio dentista o in centri estetici specializzati, oppure adottando i trattamenti domiciliari. In generale, comunque, i denti possono essere resi più bianchi in due modi:


scelti da PJ

Salute

uno meccanico (per sfregamento, principio usato nei dentifrici ad azione sbiancante) e uno chimico (con sostanze decoloranti). sbiancamento dentale professionale. Questo si esegue direttamente nello studio dentistico e sfrutta l’azione di agenti sbiancanti chimici ad alta concentrazione, attivati in profondità. Il mezzo sbiancante più diffuso è costituito da un gel a base di perossido di idrogeno al 35-38% circa, che una volta esposto a particolari fonti luminose si attiva liberando radicali liberi dell’ossigeno. Il gas così prodotto penetra nella struttura del dente, innescando reazioni di ossido-riduzione che scompongono le molecole dei pigmenti in composti più piccoli, incolori e facilmente eliminabili. l’intensità dello sbiancamento dipende dalla concentrazione del principio attivo e dal suo tempo di posa sui denti. Effetti collaterali del trattamento, possibili ma poco frequenti, sono l’instaurarsi di un’eccessiva sensibilità termica dentinale e l’irritazione gengivale. la presenza di carie, tartaro o gengiviti impone una preventiva risoluzione di queste patologie. l’intervento, inoltre, è sconsigliato ai ragazzi di età inferiore ai 14 anni e alle donne in gravidanza o in periodo di allattamento. Dopo la seduta è importante evitare per almeno 24 ore il fumo e l’assunzione di cibi e bevande coloranti. Il mantenimento del risultato dentifrici sbiancanti effettuano la loro azione attraverso l’abrasione dello smalto dentale. purtroppo questo

ingiallimento dei denti e aumento della sensibilità dentinale. Esistono in commercio apparecchiature domiciliari a luce Uv corredate di mascherine con gel sbiancante (tipicamente perossido di idrogeno o perossido di carbamide) con effetti simili al bleaching professionale. Un utilizzo troppo intensivo tende però a a base di agenti sbiancanti che vengono applicate sui denti per circa 30 minuti, 2 volte al giorno, per due settimane. della dentatura individuale e i risultati non sono permanenti.

La pulizia è fondamentale per la durata del bianco

Dott. Stefano Tonello Odontoiatra specializzato in ortognatodonzia clinica chirurgica maxillo-facciale Università degli Studi di padova Caselle di Selvazzano Dentro (pD) piazza Carlo leoni 3 - Tel. 049 633222 www.studiodentisticotonello.it info@studiodentisticotonello.it www.pjmagazine.net | 41


nOn sOLO TERME

TT Tightening Thread il lifting non chirurgico per viso e corpo

H di Mariagiulia Nardi

otel Terme & Beauty farm Quisisana: il nome richiama subito l’immagine del relax con trattamenti e programmi che sfruttano al massimo le proprietà questo mese però gli orizzonti della struttura si allargano ad

altri fronti. grazie all’esperienza del dott. michele Ceccarello l’hotel Quisisana diventa la prima realtà del territorio a fornire il

42 | www.pjmagazine.net

trattamento estetico “TT Tightening Thread”. la terapia consiste nell’inserimento sottocutaneo di una serie di di aghi sottilissimi, per formare un reticolo che agisce sulle lassità e i cedimenti che interessano la pelle l’epidermide) fungono da sostegno e, allo stesso tempo, il polydioxanone stimola le cellule a produrre collagene di tipo 1, la componente che contrasta la formazione delle rughe. Questo materiale, inoltre, è completamente compatibile con l’organismo in quanto viene riassorbito in maniera


scelti da PJ

Salute

Risolvere gli inestetismi cutanei in totale sicurezza del tutto naturale. Il Tightening Thread si differenzia dagli altri interventi estetici, in quanto non si tratta di un’operazione chirurgica, e può essere quindi effettuato nel contesto ambulatoriale: non è invasivo e i sintomi post-trattamento sono minimi, con un immediato ritorno alla vita di tutti i giorni. l’attenzione all’esposizione solare e all’uso di prodotti aggressivi per la pelle è comunque necessaria. le aree che possono essere sottoposte al trattamento sono viso, décolleté, addome, braccia, interno coscia e glutei. Il Tightening Thread ha una durata di circa 8-10 agli inestetismi della pelle, ma piuttosto come una misura preventiva e riduttiva dei cedimenti cutanei. Una novità assoluta quella presentata da Quisisana e dal dottor Ceccarello, che va a unirsi alle altre possibilità offerte per ritrovare vitalità e bellezza, oltre che il benessere del corpo e della mente. nella Beauty farm Quisisana infatti è possibile ritrovare l’armonia con se stessi e con il proprio corpo sottoponendosi a una serie di trattamenti, sempre di natura non chirurgica e quindi poco invasivi, che restituiranno alla pelle del viso energia, luminosità e compattezza: biostimolazione cutanea e peeling sono

solo alcuni esempi della vasta offerta del Quisisana Hotel Terme & Beauty farm. Il dottor Ceccarello è specializzato nel trattamento TT Tightening Thread: dopo una visita medico-estetica da lui stesso effettuata, proporrà la soluzione migliore per il tipo di inestetismo di cui si soffre. Qualora si tratti di cellulite, per esempio, le proposte di Quisisana spaziano dalla mesoterapia alla carbossiterapia, entrambe volte all’eliminazione dei liquidi in eccesso e all’ossigenazione dei tessuti; la seconda, in particolare, è indicata a chi è termale, mette a disposizione una vasta gamma di trattamenti per tornare a essere soddisfatti del proprio aspetto.

abano Terme (pD) - viale delle Terme 67 Tel. 049 8600099 - www.quisisana.it www.pjmagazine.net | 43


Un Regalo di Benessere dedicato alle Donne SPA&WELLNESS 1 notte da 149 euro

SPECIALE DONNE

WEEKEND DELLE DONNE 2 notti da 252 euro

accesso libero al Centro Benessere: 2 piscine termali interna ed esterna, comunicanti, con whirlpool, percorso giapponese e cascate cervicali, sauna (17.30-19), grotta con frigidarium, 1 massaggio da 40 minuti accappatoio e spugna piscina per il soggiorno

44 | www.pjmagazine.net Scopri tutte le altre offerte su www.pjmagazine.net

1 Trattamento viso personalizzato (40') 1 massaggio da 40 minuti accesso libero al Centro Benessere: 2 piscine termali interna ed esterna, comunicanti, con whirlpool, percorso giapponese e cascate cervicali, sauna

accesso libero al Centro Benessere: 2 piscine termali interna ed esterna, comunicanti, con whirlpool, percorso giapponese e cascate cervicali, sauna

(17.30-19), grotta con frigidarium,

acquagym di gruppo in piscina termale 1 massaggio anticellulite (40') 1 linfodrenaggio (vooder) (40') 1 Trattamento viso personalizzato (40') accappatoio e spugna piscina per il soggiorno

accappatoio e spugna piscina per il soggiorno

(17.30-19), grotta con frigidarium,

abano Terme (pD) - viale delle Terme 67 Tel. 049 8600099 - www.quisisana.it


scelti da PJ

Salute

ORA PUOI!

Anche a Padova sono aperti i nuovi centri di fotodepilazione noMasvello

I

l metodo della fotodepilazione con luce pulsata Intensa (Ipl) rappresenta il più innovativo sistema di depilazione permanente basato sul principio della fototermolisi selettiva: la luce applicata sulla pelle si trasforma in calore che legge la melanina del pelo, raggiunge il follicolo e ne distrugge le cellule germinative. Il trattamento è sicuro e indolore e permette di dire addio a ogni tipo di controindicazione data dagli altri sistemi di depilazione. la fotodepilazione con Ipl ha inoltre il vantaggio di poter essere personalizzata per ogni cliente: i protocolli di lavoro nomasvello infatti consentono di regolare la della pelle e alla tipologia del pelo, così da riuscire a di trattamenti è necessario effettuare una pROva caratteristiche. Il trattamento è unisex e compatibile alla maggior parte delle persone. È importante tuttavia che il cliente dichiari se sta assumendo farmaci, se si è esposto

al sole nelle 48 ore precedenti o se sta effettuando trattamenti particolari sulla pelle. già dalla seconda l’80-85% di peli eliminati in maniera permanente. Una volta raggiunto l’obiettivo desiderato basterà una seduta ogni 5-6 mesi per mantenere il risultato nel tempo. nomasvello è presente con più di mille centri in tutto il mondo, di cui 150 in Italia e a padova con due centri a pontevigodarzere e Santa Croce. valentina, giada e meriem, sorridenti, preparate, ogni vostra domanda, vi aspettano nei centri di padova e con il loro aiuto inizierete a prepararvi per l’imminente estate.

NoMasVello padova - via pontevigodarzere 127 Tel. 049 701 797 - padova1@nomasvello.it Santa Croce (pD) via giordano Bruno Tel. 049 687408 Cell 335 1377165 padova2@nomasvello.it

padova - via pontevigodarzere 127 - Tel. 049 701 797 Santa Croce (pD) via giordano Bruno - Tel. 049 687408 Cell 335 1377165 www.pjmagazine.net | 45


sEMbRA Un LIMOnE… MA è vERDE!

Dissetante nelle sere più calde e utile repellente per le zanzare

P

di Benedetta Tubaldo iccolo, rotondo, è un agrume, ma non è un limone: si chiama lime. Si presenta come un frutto ovale, con la scorza tipica degli agrumi, una colorazione che va dal verde al giallo, ma poco si sa della sua origine. potrebbe essere una sorta di ibrido tra il cedro e il limone, ma

nonostante sia conosciuto dai più come lime, il nome originale di questo piccolo frutto è limetta, o meglio Citrus x aurantifolia, e la pianta che lo produce cresce per lo più in luoghi caratterizzati da un clima tropicale: venne importato soprattutto da India e malaysia da parte degli inglesi. proprio sulle navi il lime venne impiegato per le prime

46 | www.pjmagazine.net

volte dagli europei; stando in mare per molti mesi, un tempo, si poteva incorrere nel rischio di contrarre lo scorbuto e si credeva che la vitamina C contenuta in un frutto tanto simile al limone bastasse a contrastare gli effetti della malattia e ad allontanarla. In realtà il quantitativo di tale vitamina presente nel lime è minore rispetto a quello di un limone e il succo veniva conservato in recipienti di rame che facilitavano la dispersione della vitamina: in sostanza il lime non aiutò i poveri marinai, grandi vantaggi vennero però dall’innovazione data dalla propulsione a vapore che accorciava la durata dei viaggi. Oggi la limetta viene impiegata soprattutto in cocktail, come la Caipirinha o il mojito, o in prodotti insaporiti dalla nota amara che la caratterizza. Il suo uso tuttavia può estendersi a piatti più impegnativi, per esempio in sostituzione al limone su fritture o grigliate, ma anche nel tè e in altre bevande.


Frutta e verdura vERDI Kiwi

Piselli

Uva

cetriolo

Contiene: vitamina C, potassio, magnesio, acqua, arginina. Fa bene perché: esso contenute, previene l’ipertensione e grazie alla vitamina C rafforza il sistema immunitario. Curiosità: nonostante sia il simbolo (insieme all’animale omonimo) della nuova zelanda, l’origine del kiwi è da rintracciarsi in Cina, all’epoca della dinastia ming.

Contiene: mannosio, calcio, ferro, tannini, polifenoli, vitamina a, B e C. Fa bene perché: gli estratti dell’uva (foglie e frutti) trovano impiego nel trattamento dei disturbi del

Contengono: ferro, potassio e tirosina. Fanno bene perché: anche se di piccole dimensioni, i piselli contengono molte sostanze che vanno a rafforzare le difese immunitarie, il sistema cardiocircolatorio (combattono il colesterolo cattivo) e l’apparato digerente. Curiosità: sono dei legumi molto antichi, la loro coltivazione in India risale al neolitico.

menopausa. Curiosità: l’uva non andrebbe inserita nella dieta dei più piccoli (meno di 4 anni d’età) o di chi soffre di diabete per le sue proprietà lassative e il contenuto elevato di zuccheri.

Contiene: calcio, fosforo, vitamina a, vitamine del gruppo B, C, j e K. Fa bene perché: depura, rinfresca e agisce positivamente sui reni; grazie all’acido tartarico impedisce che i carboidrati vengano trasformati in grassi, per questo è l’ideale nelle diete. Curiosità: toccasana per la bellezza, dalla polpa si ricavano maschere rinfrescanti, mentre il succo lenisce le irritazioni cutanee.

Avocado

zucchina

Contiene: proteine, vitamina a, B, D, E, K e pp. Fa bene perché: grazie all’Omega 3 l’avocado contrasta la formazione del colesterolo lDl e quindi è un toccasana per il cuore e l’apparato circolatorio, inoltre rallenta l’invecchiamento cellulare. Curiosità: il nome deriva dall’azteco “ahuacati”. In questa cultura era riconosciuto come potente afrodisiaco e per questo chiamato “frutto dell’amore”

Contiene: potassio, vitamina C, arginina, tirosina. Fa bene perché: depura l’organismo e contrasta l’insorgere di disturbi legati alla diuresi; inoltre ha proprietà sedative e rilassanti, è quindi adatta a chi è iperteso. Curiosità: appartiene alla stessa famiglia del melone e del cetriolo (Cucurbitaceae) e proviene dal continente americano. www.pjmagazine.net | 47


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

sALUTE & bEnEssERE cEFALy, LA FAscIA ELETTRIcA chE cOMbATTE L’EMIcRAnIA

Il nuovo dispositivo contro il mal di testa ha recentemente ottenuto l’approvazione della FDA

S

i chiama Cefaly ed è un dispositivo da applicare sulla fronte con un elettrodo autoadesivo. Si tratta di un neurostimolatore che funziona

per 20 minuti al giorno per ottenere l’effetto terapeutico, consentendo di eliminare o minimizzare l’utilizzo di farmaci. I microimpulsi elettrici raggiungono il trigemino, il fascio di nervi che innerva la testa ed è la sede principale delle emicranie. Il dispositivo ha una doppia utilità: allevia il dolore causato dall’emicrania durante la fase acuta o riduce la frequenza degli attacchi se usato costantemente. Cefaly è stato sottoposto dal 2011 a studi clinici presso l’Università di liegi: il 55% dei soggetti esaminati è pienamente soddisfatto e acquisterà il prodotto; solo il 4% ha presentato effetti avversi minimi e completamente reversibili. l’innovativo metodo di prevenzione e cura delle emicranie è stato recentemente approvato dalla commissione americana per i farmaci ed è ora disponibile anche in Italia.

48 | www.pjmagazine.net

I bEnEFIcI DEL sEssO sULLA sALUTE

A

oggi

tutti

riconoscono

psicologici del sesso, ma forse non tutti sono a conoscenza degli effetti positivi che favorisce dal punto di vista della

Durante l’attività sessuale, la produzione di

grado di alleviare diverse tipologie di dolore quali emicrania e artrite. l’ossitocina rilasciata durante un rapporto sessuale inibisce la produzione di cortisolo e, di conseguenza, è capace di ridurre i livelli di stress e ansia per diverse ore in seguito all’attività sessuale. Il sesso può ritenersi una vera e propria attività circa 101 calorie a rapporto per gli uomini e circa 69 calorie per le donne. numerosi studi sostengono la tesi secondo la quale gli uomini che praticano attività sessuale 3-4 volte alla settimana presentano una riduzione del rischio del 50% di malattie cardiovascolari e del 30% di contrarre un cancro alla prostata. Il nostro organismo in seguito a un orgasmo, aumenta la produzione di alcune sostanze chimiche tra le quali la serotonina, la quale favorisce e migliora la qualità del sonno. Un'attività sessuale regolare e appagante rende il nostro aspetto più giovane di 7 anni in quanto è in grado, attraverso l’aumento della produzione di collagene, di migliorare l’elasticità e la luminosità della nostra pelle. È evidente che il sesso non può, di per sé, “ricompensarci” con una salute di ferro e magari con l’immortalità, ma appare altrettanto evidente che, se vissuto in maniera soddisfacente e appagante, è un toccasana


DIsTURbI PsIcOsOMATIcI: è IL nOsTRO cORPO chE PARLA

I

l nostro corpo, durante il corso della vita, può ammalarsi delle più svariate patologie. accanto a disturbi organici, il corpo può anche manifestare delle disfunzioni il cui forma di sofferenza psicologica. Il corpo, attraverso dei segnali di disagio

che non va. Il disagio psicologico in questione è talmente non elaborato, che per trovare una via di sfogo fa parlare il reale. Il corpo si comporta in modo delirante; esso “iperfunziona” oppure “inibisce” le funzioni normali. le manifestazioni sono soggettive : disturbi gastroenterici (coliti, ulcere), respiratori (asma bronchiale), locomotori (cefalee da contrazioni muscolari, artriti reumatoidi, dolori lombari), dermatologici (reazioni allergiche, dermatiti, eczemi) ecc. I pazienti che ne soffrono non riescono a esprimere appieno le proprie emozioni e a saperle distinguere in modo appropriato. Sono come congelati e impegnati nel reprimere più o meno consciamente bisogni e desideri, rigidi nella postura e nella mimica; sono quindi persone che non riescono nella vita di tutti i giorni a scaricare le tensioni.

disturbo, per riuscire a capire insieme a uno psicologo quale evento mentale l’ha generato. Bisognerebbe aiutare i soggetti rigidi e poco inclini a esprimere i propri stati d’animo a essere più aperti nel vivere le emozioni sia positive che negative in ogni situazione quotidiana. agire quindi sul “modus vivendi” di una persona e non sul sintomo somatico, quando oramai è esploso con tutta la sua carica attraverso il corpo.

LA RELAzIOnE

TRA ALIMEnTAzIOnE E sEssUALITà

S

di Lucrezia Holly Paci embra quasi scontato ma occorre ribadirlo: riserviamo gran parte della nostra vita all’alimentazione. Diversa è la frequenza con cui ci dedichiamo al sesso. Da sempre, però, alimentazione e sessualità sono correlate in un rapporto che le rende funzionali l’una per l’altra. Una cattiva intesa con il cibo o con la sessualità può intaccare la a volte, sesso e cibo vengono utilizzati per obiettivi che vanno oltre il loro ruolo originario (funzioni non alimentari dell’alimentazione e funzioni non sessuali della sessualità): per calmare contrasti psicologici,

per contribuire all’espressione della propria identità, per creare occasioni di socializzazione, per scaricare tensioni cumulate o per bilanciare stati depressivi. Imparare a rapportarsi a questi due aspetti con armonia e consapevolezza, vuol dire superare quella visione asettica e rigida (che separa i bisogni del corpo da quelli È anche importante restare vigili quando si sente parlare dei luoghi comuni legati all’erotismo e all’alimentazione, come il tema degli afrodisiaci. Se da un lato una corretta alimentazione supporta l’energia sessuale, dall’altro introdurre cibi particolari nel piano nutritivo di per sé non basta a stimolarla. la funzione afrodisiaca più potente è quella del cuore: curando il proprio corpo e la relazione con quello altrui, impariamo ogni giorno ad amare e ad amarci con consapevolezza. www.pjmagazine.net | 49


Il Gusto

raccontato da Pj

I

l vizio della gola. pj magazine non sa resistere alle tentazioni che offre la buona tavola e questo mese vi propone una selezione tra le migliori proposte della ristorazione padovana. Scoprite la fusione tra cucina e cultura che caratterizza il Brutto Anatroccolo, un

sanno come solleticarvi il palato.

50 | www.pjmagazine.net

Il piacere di un buon caffè è un’occasione rara. non lasciatevela sfuggire. la Pasticceria Mazzari propone miscele altamente selezionate per regalarvi un gusto davvero unico e intenso. Innovazione e tradizione si incontrano all’Antica Pasticceria: dolci, articoli regalo e dissetanti novità in arrivo. assaporate l’estate a partire dalla golosa ricetta di Marzia Riva: rotolo alle mandorle con fragole. Scoprite, inoltre, insieme a noi gli ingredienti principi di questo dolce.


scelti da PJ

Food

c

cOME cUcInA E cULTURA

S

di Benedetta Tubaldo apore e cultura sono davvero un’accoppiata vincente. l’arte culinaria del nostro territorio è strettamente legata al patrimonio culturale della nostra società: per questo lo staff del ristorantino vintage il Brutto anatroccolo ha deciso di unire queste due eccellenze per far incontrare il gusto del palato e quello del sapere. Il Brutto anatroccolo apre così le porte alla cultura mettendo a disposizione i suoi ambienti a chi voglia organizzare eventi di spessore e arricchimento, accompagnando il tutto con le prelibatezze che escono dalla sua rinomata cucina. Con questo spirito il ristorante è stato la cornice per la presentazione del aprile. l’appuntamento con la cultura e la buona cucina continua domenica 27 aprile con la proiezione del alla regia, basato sulla vita del celebre attore e regista italiano giuliano montaldo, vincitore nel 2007 del David di Donatello alla carriera. la presentazione è su invito, quindi è consigliato informarsi direttamente presso lo staff del Brutto anatroccolo sulla disponibilità dei posti. l’iniziativa di unire cucina e cultura parte dall’opera di Dante alighieri, Convivio. Il termine in sé richiama l’idea del banchetto dell’antica Roma, il “convivium”, dove oltre a consumare sontuosi pasti, gli invitati erano e culturali. nella sua opera Dante “serve” sapere, ragione e conoscenza ai suoi invitati (i lettori) aiutando

Il buono e il bello al brutto Anatroccolo

l’assimilazione dei concetti (vivande) con quello che lui chiama pane, e che indica le spiegazioni fornite dall’autore stesso. al Brutto anatroccolo in queste occasioni sarà possibile nutrire il corpo e la mente con pietanze di prima qualità.

abano Terme (pD) via monteortone 19 – Tel. 049 8633100 www.ristoranteilbruttoanatroccolo.it www.pjmagazine.net | 51


IL PIAcERE DI Un bUOn cAFFè Miscele altamente selezionate per un gusto unico

P di Michele Nanti

asticcini, dolci e gelati. Brioches, confetture e creme da spalmare. praline, gelatine di frutta e semifreddi. Se vi sta già venendo l’acquolina in bocca, sappiate che la pasticceria mazzari è il paradiso di tutte queste leccornie. Da 45 anni, con esperienza e professionalità, solletica i palati dei più golosi con ingredienti di primissima qualità e grande

52 | www.pjmagazine.net

creatività nella realizzazione. E come gustare appieno tutte le prelibatezze offerte da mazzari se non con un buon caffè? Con grande soddisfazione per i clienti, è stato realizzato un locale di torrefazione adiacente ai laboratori di pasticceria, presso cui arrivano caffè verdi provenienti da diversi paesi del mondo, miscelati e tostati ogni settimana. Quattro sono le miscele selezionate per rendere un momento di pausa, un’esperienza di gusto davvero unica. la miscela Diamante è il cavallo di battaglia della pasticceria mazzari: una composizione semplice ma


scelti da PJ

Food

Diamante, smeraldo, Rubino o zaffiro: a voi la scelta

con un grande aroma e un basso grado di acidità. Si tratta di una miscela di caffè 100% arabica, proveniente dal Brasile e dal Centro america con varietà come il Colombia, il guatemala e il messico. per darle corpo, sono state aggiunte varietà di caffè dalle origini africane sapore e dare un tocco di originalità, immancabile la presenza dell’India plantation aa. Queste varietà vengono tostate separatamente per poi ottenere, dopo la macinatura, più uniformità nel gusto. per chi apprezza il caffè decaffeinato, la soluzione ideale è la miscela Smeraldo, realizzata partendo da una base di caffè arabica, come il Santos Cerrado e il guatemala SHB. per dare un’impronta esotica sono state poi aggiunte delle origini africane e indiane come le varietà di Etiopia Sidamo e di India plantation aa. la Robusta selezionata proviene esclusivamente dalle regioni asiatiche e le varietà scelte sono l’India lavato parchment e l’India Cherry. I diversi chicchi vengono tostati assieme per ottenere un’omogeneità aromatica. Il procedimento di decaffeinizzazione può arrivare all’abbattimento del 90% della caffeina, per esaudire le richieste della clientela. la miscela Rubino, pensata per gli amanti del caffè con latte, viene realizzata partendo da una base di caffè arabica, come il Santos Brasiliano e altri caffè provenienti dal Centro america. anche in questo caso un’impronta esotica è d’obbligo. la Robusta selezionata proviene dalle regioni asiatiche e la varietà selezionata è l’India plantation lavato. Come nel caso della miscela Smeraldo, anche qui tutte le origini vengono tostate assieme per ottenere un aroma omogeneo. Si può quindi denotare una grande personalità della miscela, con un gusto intenso, persistente e con un basso grado di acidità nel sapore.

soluzioni: il macinato per moka (macinato al momento o in pratiche confezioni da 250g sottovuoto), macinato per macchina da espresso (macinato al momento) oppure anche in comode capsule, oltre al thè, all’orzo e a energizzanti, agli agrumi e molte altre.

viene realizzata partendo dal Santos Brasiliano e dagli altri centroamericani, con il supporto esotico che caratterizza anche le altre miscele. la Robusta selezionata proviene dalle regioni asiatiche e le varietà selezionate sono l’India lavato, il java naturale e il vietnam tipico. Si potrà, quindi, denotare in tazza una grande personalità con un aroma intenso e persistente, totale assenza di note amare. Oltre ad assaporare il caffè presso la pasticceria, le miscele possono essere acquistate in tre diverse

Pasticceria Mazzari padova – via Ippodromo 62/C - Tel. 049 611445 www.mazzari.it www.pjmagazine.net | 53


IL RInnOvO DELLA TRADIzIOnE PAsTIccERA

E

di Benedetta Tubaldo

ntrare in un luogo che evoca l’atmosfera dei locali di una volta, essere accolti da un fragrante e invitante aroma di pasticcini, brioches e caffè. Queste le sensazioni che si provano varcando le porte dell’antica pasticceria, situata fuori città, ma a due passi da padova. Questa preziosa realtà esiste da circa 30 anni e, come un tempo, continua a offrire la pasticceria che attualmente viene proposta sempre meno nei grandi centri. l’antica pasticceria, infatti, si propone come locale giovane per quanto riguarda la gestione, ma 54 | www.pjmagazine.net

classico per ciò che concerne il prodotto che offre. Qui potrete trovare ancora pastine e dolci accuratamente realizzati scegliendo la miglior qualità di materie prime, preferendo prodotti freschi e provenienti dal nostro alle ricette di un tempo, ma sempre al passo con le novità. Il pasticciere filippo Chilin e i suoi preziosi collaboratori riescono a rispondere alle esigenze del cliente per ogni occasione e momento particolare, sia per quanto riguarda gli ingredienti, che per le decorazioni e il confezionamento. la passione della lavorazione a mano, infatti, va oltre le tentazioni per il palato interessando anche la presentazione di dolci e particolari curatissimi in ogni dettaglio.


scelti da PJ

Food

Ritorniamo alle cose buone di una volta

le prelibatezze offerte vanno dalle intramontabili zuppe, o le francesine, solo per citarne qualcuna, alle torte alla pazientina, torta che rappresenta la città di padova. per i più esigenti e desiderosi di sperimentare le ultime novità nel campo dell’arte pasticcera vengono realizzati anche dolci ricoperti di coloratissima pasta di zucchero, emblema del tanto rinomato cake design, colorati e fantasiosi, realizzati a mano dall’arte del pasticcere Chilin filippo, che è anche il proprietario del negozio, e del suo team. l’offerta dell’antica pasticceria, tuttavia, va ben oltre il dolce, stuzzicando anche gli altri sensi e tutti i palati. nel locale infatti sono disponibili anche svariati articoli regalo

per placare la vostra sete, continuate a seguirci in questo viaggio alla scoperta dell’antica pasticceria.

Antica Pasticceria di Chilin Filippo via Bassa prima 285 - 35011 - Campodarsego (pD) fraz. Sant'andrea Tel: 049 5564223 Cell 349 0874410 - www.anticapasticceriachilin.it anticapasticceriasas@pec.it

un’ampia scelta di vini e rinomate grappe. anche chi preferisce il salato può godere di numerose proposte realizzate direttamente dai professionisti dell’antica pasticceria: all’ora dell’aperitivo, cosa può esserci di meglio di un buon bicchiere di prosecco Il tutto servito con professionalità e simpatia, ingredienti che non dovrebbero mai mancare, e che fanno di un’esperienza di gusto un vero momento di piacere. Con la bella stagione e l'allungarsi delle giornate il locale apre le porte a una nuova concezione dell’happy hour: www.pjmagazine.net | 55


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

FOOD di Alessandra Guiotto

MAnDORLE

A

pprezzate dai golosi e molto utilizzate in pasticceria, le mandorle sono i semi commestibili della pianta di mandorlo, nativa dell’asia sud-occidentale. Questo albero produce dei frutti che, giunti alla maturazione, liberano una sorta di nocciolo oblungo. al suo interno sono racchiusi uno o due semi, dal sapore dolce o amarognolo e ricchi di olio: ecco le mandorle, da cui è possibile ricavare l’organismo. Ricche di trigliceridi e acidi grassi monoinsaturi, contengono vitamina B1, B2, E, il calcio, il rame, il manganese e il magnesio.

Ingredienti del mese

LE FRAGOLE

R

osse, succose ed invitanti. le fragole fanno gola a grandi e piccini sia per il loro gusto sia perché ci ricordano che la bella stagione è arrivata. Composte al 90% da acqua e con un contenuto calorico davvero irrisorio, le fragole idratano le cellule del nostro corpo e lo mantengono sano e in forma. Contengono, infatti, moltissimi enzimi, che sono in grado di attivare regolarità dell’intestino e aumentano il senso di sazietà. Questo frutto, inoltre, contribuisce al mantenimento della nostra bellezza: la vitamina C in esso contenuta favorisce l’assorbimento di ferro, utile per i muscoli, per la formazione dei globuli rossi e per la produzione di collagene, prevenendo così le rughe. le donne saranno felici di sapere che le fragole contribuiscono anche a ridurre la ritenzione idrica e la cellulite, da sempre nemiche giurate dell’universo femminile. anche i nostri primo caso, questi frutti rossi contengono lo xilitolo, sostanza che previene la formazione della placca e contrasta l’alito cattivo. nel secondo caso, invece, sono ricchi di acido folico essenziale per la memoria. le fragole, grazie a queste straordinarie qualità, (Oxygen Radical absorbance Capacity) dei cibi che ci mantengono giovani per l’alto contenuto di sostanze antiossidanti: frutti campioni di salute!

56 | www.pjmagazine.net

del calcio nelle ossa, rendendo le mandorle un alimento molto adatto a chi soffre, per esempio, di osteoporosi. Ottime anche per regolare le funzioni intestinali, le mandorle contengono una grande quantità dell’organismo. Se, invece, soffrite di diabete, consumarle aiuta a mantenere sotto controllo e a stabilizzare i livelli di glicemia. Un elevato rendere questi frutti un alimento molto digeribile e dal grande apporto energetico. attenzione però a non consumare troppe mandorle se volete controllare il vostro peso: contengono, infatti, circa 600 calorie ogni 100 grammi!


ROTOLO

ALLE MAnDORLE cOn FRAGOLE Procedimento: aiutandosi con le fruste, montare le uova e lo zucchero aggiungere delicatamente i due tipi di farina setacciate

Ingredienti:

Per la pasta biscottata: 40 g di farina di mandorle; 90 g di farina 00; 100 g di zucchero di canna; 50 ml di latte di mandorle; 3 uova. Per la farcitura: 250 ml di latte di mandorle; un cucchiaio e mezzo di fecola di mais; 100 g di fragole.

in una teglia, coperta da carta forno, uno strato di circa mezzo centimetro di composto. Cuocere in forno caldo a 190 gradi per 7 minuti. Sfornare il tutto e arrotolarlo con delicatezza su se stesso, avvolto in un panno umido. lasciare raffreddare in forma. preparare la crema stemperando la fecola in poco latte. Bollire il latte rimanente e, una volta caldo, aggiungere la fecola. In questo modo sarĂ  possibile ottenere una fuoco e lasciare raffreddare. Riprendere il rotolo aprendolo delicatamente e spalmare la crema di mandorle. Decorare con pezzi di fragole momento di servire. Buon appetito!

Foto di Alessandro Arnaboldi

www.pjmagazine.net | 57


La casa

raccontata da Pj

I

l luogo più sicuro del mondo: la propria casa. appartamento o casa singola, arredarla con personalità e gusto fa sentire l’abitazione come una vera trasposizione di se stessi. pj sceglie per voi sempre i migliori professionisti del settore per regalarvi idee e spunti creativi per vivere la vostra casa al meglio. Arredamenti Ruzzon propone una cucina che si lascia contaminare dalla tradizione

58 | www.pjmagazine.net

ambiente unico. Come trasformare i sogni in realtà? Se state valutando possibili lavori di ristrutturazione, rivolgetevi a G.F. Costruzioni di Federico Franceschi: la soluzione ottimale per realizzare i vostri desideri. Project Flooring vi propone il parquet della collazione Bauwerk master Edition Studiopark, elaborato dai migliori maestri artigiani bavaresi.


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

cAsA di Davide Baru

Tendenze: LEGnO

R

ustico e caldo, ma anche moderno e versatile: il legno è un materiale che si adatta a ogni tipo di abitazione, moderna o classica che sia. l’impiego del legno non si limita solo ai mobili classici che da sempre sono caratterizzati da questo materiale, come le mensole e le librerie, passando per tavoli e armadi; ma poltrone del salotto e le sedie per la cucina. le proposte di quest’anno prediligono il legno grezzo, non trattato e con le venature evidenti per sottolineare ancora di più il calore che questo materiale può conferire ai piani di lavoro e all’ambiente in generale.

Architettura:

I

IL MUsE

DI REnzO PIAnO l museo della scienza di Trento, il muSe,

le ultime tendenze che riguardano il risparmio energetico nel pieno rispetto dell’ambiente circostante, sia per ciò che riguarda i consumi, sia per quanto concerne l’architettura stessa. Il muSe, infatti, presenta una forma frastagliata che richiama le montagne del Trentino ed è inserito nel quartiere residenziale le albere, anche questo disegnato dall’architetto di fama mondiale. la struttura, che si articola su sette livelli (2 interrati e 5 visibili), è realizzata in legno e pietra di verdello, mentre la pavimentazione è caratterizzata dall’impiego del bambù. materiali rinnovabili e naturali quindi, che ben si sposano con l’attenzione al risparmio energetico.

Oggetto del mese:

IL LETTO

A

prile dolce dormire. Il detto parla chiaro, per questo come oggetto del mese abbiamo scelto il fedele compagno dei nostri sogni, il letto. la sua storia è antica quanto quella dell’uomo. nella preistoria gli ominidi si coricavano su mucchi di erba secca o foglie, in alternativa alla nuda terra; in mesopotamia secoli più tardi si riposava su sacchi riempiti di lana (se si aveva la fortuna di appartenere al ceto nobiliare). Il primo esempio di mobilio per il riposo tuttavia si ha con i Romani: è il “triclinium”, che in realtà era usato più per banchetti e riunioni che per dormire la notte. Il letto come noi lo conosciamo, invece, nasce nel nord Europa: la classe nobiliare riposava in letti a baldacchino imbottiti con piume d’oca e su guanciali, mentre il popolo usava ancora i sacchi riempiti di foglie. Una rivoluzione per i ceti meno abbienti venne dalla scoperta dell’america: da lì infatti fu importata la pianta del mais le cui foglie secche vennero impiegate per le imbottiture. Questo tipo di giaciglio è stato impiegato i nostri nonni che hanno vissuto nel periodo bellico lo possono testimoniare. Con il boom economico del dopoguerra i materassi e il letto (che già nei primi del novecento era stato oggetto di interesse per i designer di tutto il mondo. www.pjmagazine.net | 59


LA REGInA DELLA cAsA, LA cUcInA Una perfetta fusione tra stile classico e moderno

M di Andrea Palma

oderno o classico? Scegliere lo stile per la propria abitazione non si può ridurre a questa semplice domanda. materiali moderni stile più tradizionale e senza tempo: qualunque sia il

60 | www.pjmagazine.net

vostro gusto, la parola d’ordine in fatto di arredamento è sicuramente “personalizzazione”. non importa, dunque, se preferite l’acciaio al legno, ciò che conta è che il vostro carattere si esprima attraverso la scelta dei complementi d’arredo, rendendo così la vostra casa, un ambiente davvero unico. arredamenti Ruzzon, azienda padovana che da più di 50 anni propone con grande successo soluzioni d’arredo per ogni esigenza, questo mese pone l’accento su una delle stanze più importanti della casa: la cucina. le cucine proposte da arredamenti Ruzzon sono


scelti da PJ

Casa

una perfetta commistione tra tecnologia e tradizione e offrono dettagli curati nel minimo particolare. Se da un lato i materiali scintillanti, lucidi e cromati attirano l’attenzione degli spiriti più moderni, dall’altro il legno, la pietra e le linee di un tempo conferiscono alla cucina un sapore classico, davvero immortale. Un’atmosfera di confortevole familiarità: ecco cosa nasce dalla sinergia tra antico e moderno, cuore della si alternano e ben si equilibrano tra loro, regalando un ritorno al passato nello stile e uno sguardo al futuro nei materiali. Il mobile classico esprime l’eleganza di nobili origini e la solidità di un prodotto realizzato per esser tramandato nel tempo. non sempre però è facile trovare ciò che soddisfa i nostri desideri e per questo arredamenti Ruzzon viene incontro alle esigenze del cliente proponendo soluzioni su misura come, ad esempio, riproduzioni di mobili antichi che riprendono fedelmente forme e materiali consacrati dalla storia e dalla tradizione. e realizzazione di arredamenti su misura non solo per case private, ma anche per ambienti di lavoro, con consulenza globale su rivestimenti, illuminazione

come ritornare al passato guardando al futuro

complementi d’arredo, grazie a una selezione di materiali pregiati made in Italy, con cui dare un tocco di vivacità e grande esperienza unita a passione e professionalità portano arredamenti Ruzzon a raggiungere un importante traguardo: la soddisfazione del cliente. Esperti professionisti vi seguiranno passo passo nella scelta di ciò che più si addice ai vostri gusti, così come grande attenzione vi sarà dedicata nel post-vendita. grazie alla preziosa consulenza dell’architetto annalisa Ruzzon, la soluzione ideale è a portata di mano. arredamenti Ruzzon, mobili costruiti per la vita.

ponte San nicolò (pD), via Roma 75 Tel. 049 717451 - info@arredamentiruzzon.com www.arredamentiruzzon.com www.pjmagazine.net | 61


TRAsFORMA IL TUO sOGnO DI UnA vITA In REALTà

I dettagli che rendono unica una casa

S di Davide Baru

appiamo bene quanto vivere in una casa che rispetti appieno determinati canoni sia fondamentale per la persona e per il suo benessere. g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi per molti anni ha costruito, ristrutturato e valorizzato molte abitazioni. Una struttura non è soltanto fredde mura e materiali da costruzione, ma è fatta di persone una vita. Un aspetto fondamentale che g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi ha fatto proprio in anni di

62 | www.pjmagazine.net

esperienza, lavorando non solo con le mani e con la testa, ma soprattutto con il cuore. l’attenzione al cliente è stata da sempre un tratto fondamentale, dando grande importanza alla sua umanità e alle sue necessità, cercando di proiettare e plasmare la casa dei suoi sogni. È per questo che g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi continua a mettersi al completo servizio di chi gli si rivolge. a professionisti del settore che sanno soddisfare al meglio le tue esigenze e a prezzi concorrenziali? g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi risponde nel migliore dei modi a queste domande: è una ditta


scelti da PJ

Casa

L’esperienza di G.F. costruzioni Edili di Federico Franceschi

dinamica e giovane che opera nel campo dell’edilizia da 20 anni a padova, fornendo servizi e lavori con la massima professionalità e competenza. Basata su una solida esperienza, fondata su tanti anni di lavoro, questa è l’impresa che può trasformare l’idea che hai per la tua casa in realtà, esaudendo i tuoi desideri. Sono i dettagli che fanno la differenza, e g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi li cura alla perfezione: ogni angolo della casa è fondamentale perché deve essere vissuto. Quali sono le specializzazioni di g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi? - Costruzioni

- Ristrutturazioni - lavori in cartongesso - Risparmio e isolamento energetico (cappotti termici interni ed esterni) - facciate - Tetti - Isolamenti acustici - pareti e contropareti antincendio - finiture Con professionalità ed esperienza g.f. Costruzioni Edili di federico franceschi garantisce lavori a regola d’arte: rispettando le esigenze del committente in ogni particolare.

G.F. COSTRUZIONI EDILI di Franceschi Federico Campodarsego (pD) - via Caltana 46 Spinea (vE) - via Carducci 36 Tel. 335 7543324 www.pjmagazine.net | 63


“ 64 | www.pjmagazine.net

Un pavimento esclusivo


scelti da PJ

Casa

vIvERE IL MEGLIO

L di Davide Baru

a casa è la reggia di chi la abita. per questo motivo scegliere con cura da compiere con estrema attenzione. non si parla solo di mobili e accessori, ma anche di pavimenti. Questo elemento viene spesso sottovalutato e con gli anni una

tale da compromettere l’intero ambiente. la scelta del pavimento più adatto e della qualità migliore disponibile sul mercato sono i due tratti distintivi dell’azienda project flooring. Con una lunga esperienza nel settore, questa realtà si avvale della preziosissima partnership con il marchio svizzero Bauwerk parquet: eccellenza riconosciuta in tutto il mondo nel campo dei pavimenti. gli esperti professionisti di project flooring questo mese presentano l’esclusiva collezione Bauwerk master Edition Studiopark: realizzata in collaborazione con i maestri artigiani bavaresi, questa linea di parquet rappresenta una scelta di stile e di qualità, studiata su misura per le diverse stanze e secondo le esigenze del cliente, per rendere il pavimento di casa una vera e propria opera “sartoriale”. l’aggettivo preso in prestito dal mondo della moda descrive perfettamente il lavoro che sta dietro la realizzazione e la posa del pavimento. della pavimentazione e la realtà di project flooring rientra perfettamente in questa categoria. master Edition Studiopark è una collezione limitata, garantiscono, oltre a un evidente impatto estetico, anche una durata prolungata nel tempo, nel totale rispetto della salute di chi calpesterà il pavimento. Il materiale scelto (Brandy, lino, Caviale, moscata, nugat e madreperla) senza l’impiego di collanti resinosi e solventi. project flooring propone solo il meglio per il cliente, anche dal punto di vista della customer care: in ogni momento infatti si ha la certezza di essere seguiti da professionisti preparati, il cui unico scopo è rendere gli ambienti della casa unici e funzionali. E un vero spettacolo per gli occhi.

padova - via goito 102 a/B - Tel. 049 5910443 Cell. 349 8785748 sig. gasparini Cell. 345 4250050 sig. Spoladore www.pjmagazine.net | 65


Lifestyle

raccontato da Pj

P

j magazine è sempre al passo con gli ultimi dettami della moda e sempre attento alle nuove proposte. Ecco perché suggerimenti e consigli di stile e tendenza non possono mai mancare tra le nostre pagine. Ricerca di tessuti pregiati e grande esperienza sartoriale caratterizzano l’Atelier Moschini di Francesca Moschini. la creazione di abiti su misura da sposa, da cerimonia e da sera si concretizza con una grande cura del dettaglio. Scoprite la storia e le particolarità dei pregiati diamanti etici grazie all’esperienza di michele Rensi, titolare di Rensi Gioielli. lasciatevi affascinare da questi preziosi simboli dell’amore. modelli e tessuti studiati e selezionati per esaudire

66 | www.pjmagazine.net

le esigenze del cliente: tutto questo e molto altro all’Atelier Maria Rosanna Mode. la bella stagione avanza ed è ora di riporre nell’armadio la vostra pelliccia. Quali sono gli accorgimenti da adottare? ve li illustra passo dopo passo la Pellicceria F.lli Moro. I capelli come cornice fondamentale del volto: Maria Grazia Minorello vi parla dell’importanza di prevenirne la caduta mentre Consuelo Berton, titolare di Nimue Acconciature, propone giochi di volume e il ruolo del rosso come colore protagonista della stagione. nel campo dei motori la nuova punto Young proposta dal Gruppo Ceccato è un’auto personalizzata, grintosa e dotata di tutti gli optional più all’avanguardia: davvero adatta ai giovani. Con Claudio Pulicati “Sì... Come è diversa, oggi, la vita” per far rivivere episodi e sentimenti anche nostri.


scelti da PJ

LifeStyle

ELEGAnzA E sEnsUALITà in ogni occasione

F

di Mariagiulia Nardi rancesca moschini diciotto anni fa dà vita a un sogno: poter offrire la sua professionalità e la sua più grande passione a tutti. nasce così l’atelier moschini, dove francesca crea e realizza abiti da sposa, da cerimonia e da sera con il marchio francesca moschini®. Con un’accurata e costante ricerca nei disegni, nella modellistica e nella lavorazione sartoriale, e con l’utilizzo di tessuti provenienti dalle migliori industrie tessili italiane, l’atelier realizza capi unici, eleganti e sensuali. Tessuti pregiati, come sete, sete mikado, organze e georgette di seta, pizzi francesi, macramè e ricami fatti a mano fanno sì che ogni abito sia realmente un pezzo caratterizzato da una propria personalità. la titolare, francesca moschini, riesce a rispondere a ogni esigenza e ai gusti di ciascuna cliente con un occhio di riguardo all’occasione in cui l’abito sarà indossato. una sposa che vuole sentirsi importante: anche alle la cerimonia è dedicata a clienti che desiderano i capi importanti, spaziando tra tagli e lunghezze diversi e adattando il modello ai gusti personali: c’è chi ama l’abito e chi invece preferisce il tailleur pantalone, e l’atelier moschini propone questo e molto altro. la sera diventa magica grazie agli abiti dalle sete impalpabili e leggerissime, o ai pizzi rigorosamente ricamati a mano. l’atelier propone, oltre ai capi su misura, le proprie collezioni che vengono realizzate in quantità limitate, altre in pezzi unici, per poter offrire alle clienti, in un’epoca di capi fatti in serie, semplicemente la vera alta moda, creata e cucita su di loro per renderle veramente uniche. Tutto ciò è dedicato a chi desidera realmente lasciare un segno ed essere ricordata nelle occasioni importanti. Ora il vero lusso è avere il tempo di concedersi un capo sartoriale!

Atelier Moschini - Francesca Moschini®

è l’anima che dà vita a questa sartoria

Sartoria alta moda, sposa, cerimonia e sera Sede e sartoria: Rottanova di Cavarzere (vE) - via Rossetta 12 Negozio e sartoria: abano Terme pD - viale paul Harris 8 (parco termale di abano Terme) Tel. 049 8630065 - Cell. 340 6454793 - www.ateliermoschini.it - email ateliermoschini@live.it

www.pjmagazine.net | 67


I DIAMAnTI, L’AMORE E IL RIsPETTO scopriamo insieme a Michele Rensi cosa sono i diamanti etici

I

a cura di Benedetta Tubaldo l simbolo dell’amore, dell’unione tra due persone, la testimonianza di un legame.

diamante. Scegliere la forma più adatta, il colore, il taglio e la lavorazione non sempre è facile, soprattutto per la varietà attualmente disponibile sul mercato. In quest’ottica si inserisce l’intervento del gioielliere e gemmologo michele Rensi che anche questo mese ci parla di quei diamanti che vengono denominati etici. nella gioielleria Rensi è stata presa una posizione ben precisa: la decisione di mettere a disposizione dei clienti

68 | www.pjmagazine.net

Signor Michele, quali sono i diamanti etici? sfaccettati (il processo di lavorazione che trasforma la persone che stanno dietro a tutto questo processo. vanno contrapposti ai cosiddetti “diamanti insanguinati” che invece vengono portati alla luce in condizioni disumane nel 2002 venne siglato un accordo tra numerosi stati (a oggi sono 46 secondo le fonti, n.d.r.), il Kimberly process, con precisi canoni da rispettare.


scelti da PJ

LifeStyle

scegliere con il cuore, non solo in amore

Quali sono le linee guida dell’accordo?

più adottati per dimostrare l’amore: basti pensare che

devono essere accettati preziosi estratti in nazioni non appartenenti al Kimberly process. l’Italia ha siglato l’accordo e quindi ogni gioielleria deve impegnarsi ad

maggior parte dei casi, un diamante. Quindi come nel rapporto tra due persone non ci devono essere compromessi, anche nel caso dei gioielli va fatto lo stesso pensiero: “regalerei mai alla persona che amo un oggetto che dietro di sé ha una storia di sofferenza e dolore?”

ma attualmente il Kimberly process non obbliga di singolo diamante che sta per acquistare. noi abbiamo voluto andare oltre e dichiarare “etici” solo i preziosi che provengono esclusivamente dal Canada, paese membro del processo e uno dei maggiori produttori mondiali di diamanti.

michele Rensi per la sua gioielleria, e di conseguenza per i suoi clienti, sceglie solo marchi che hanno aderito al patto e per i gioielli di produzione propria diamanti etici produttiva e gli unici considerati “etici” dalla gioielleria Rensi. Il rispetto è un sentimento fondamentale nella coppia: per questo la scelta di un diamante etico è un simbolo di amore ma anche di rispetto.

Perché questa scelta? I diamanti che provengono da questo paese possono essere esportati solo dopo che vi sia stato inciso un legale hanno fatto cadere la scelta su questi preziosi. In questo modo vogliamo dare un segnale ben evidente ai nostri clienti che in questo modo conoscono l’esatta provenineza dei loro diamanti. Un segnale di attenzione e rispetto. Soprattutto perché il diamante è uno dei simboli

Gioielleria Rensi Rubano (pD) - via della provvidenza 82 Tel. 049 630093 - www.rensi.it www.pjmagazine.net | 69


scelti da PJ

LifeStyle

Un MEsTIERE chE nAscE DALLA PAssIOnE

L’arte della moda

O di Donatella Gatto

riginalità e cura del dettaglio: distinguersi dalla massa grazie all’attenzione per il particolare. Ecco ciò che cerca la donna che sceglie l’abito perfetto: sentirsi unica e impeccabile grazie a ciò che indossa. maria Rosanna gambato, affermata sarta e stilista veneziana, da più di 30 anni confeziona abiti sartoriali per tutte le occasioni, esaudendo le richieste delle clienti più esigenti. Dopo la formazione avvenuta tra padova, milano e venezia, apre a Stra una sartoria, che si trasferisce a padova nel 2001. nasce così maria Rosanna mode, un atelier concepito per realizzare capi esclusivi seguendo alcuni criteri davvero imprescindibili. la vestibilità: sentirsi a proprio agio con ciò che si indossa è fondamentale, così come lo è adattare il modello agli stili proposti dalla moda del momento. la funzionalità: nel lavoro come nel tempo libero, la comodità, dovuta al giusto taglio dell’abito, è indispensabile, senza contare la forma e la tipologia del modello, che devono essere adatte all’occasione per cui il capo viene indossato. la qualità: tessuti e accessori di pregio risultano essenziali per la buona riuscita di un abito e per il suo utilizzo prolungato nel tempo. È necessario impiegare tessuti e accessori di alta fattura per conferire anche all’abito più semplice, un elemento di pregio. per questo, in via San francesco (di fronte alla sartoria al n° 164) maria Rosanna mode ha a disposizione un proprio negozio dove propone tessuti e accessori di alta moda esclusivamente selezionati da lei per la sua clientela. attenzione particolare alle esigenze della cliente: chi sceglie maria Rosanna mode sa che può realizzato esattamente ciò che cerca. paesi esteri come gran Bretagna, Ucraina e Russia, in questi anni sono rimasti affascinati dalle creazioni di maria Rosanna gambato, che ha saputo conciliare l’unicità del prodotto con la qualità del made in Italy. Un mestiere che nasce dalla creatività, da una grande passione per la moda e per ciò che essa da sempre rappresenta. 70 | www.pjmagazine.net

Sartoria: padova – via San francesco 164 Tessuti e accessori: padova - via San francesco 129 Tel. 049 658515 – Cell. 333 5782631 mariarosanna.mode@libero.it www.mariarosannamode.it


scelti da PJ

LifeStyle

Prendersi cura della propria pelliccia

cUsTODIRE Un bEnE PREzIOsO

L

a cura di Donatella Gatto

e fredde e grigie giornate invernali hanno lasciato il posto alla leggera brezza primaverile. prepariamoci, dunque, al cosiddetto “cambio degli armadi”, in cui i colori spenti e le giacche imbottite tornano sepolte negli antri più oscuri della casa. Ci siamo mai chiesti, però, se questa operazione si possa fare tranquillamente nei confronti interamente in pelliccia, come si deve comportare? Walter moro, titolare dell’azienda di famiglia, pellicceria f.lli moro, da decenni con passione e professionalità supervisiona il lavoro dei maestri pellicciai nella realizzazione di capi davvero esclusivi. Sig. Moro, quanto è importante conservare al meglio la nostra pelliccia? Innanzitutto devo dire che è fondamentale prendersi cura minuziosamente del proprio capo. l’acquisto di una pelliccia è un investimento nel tempo, si tratta di un bene prezioso destinato a durare negli anni, sia grazie al grande lavoro artigianale impiegato per realizzarlo, sia grazie alla qualità delle pelli di primissima scelta che vengono utilizzate nella nostra azienda. Tuttavia ci sono numerosi accorgimenti da tenere presente... Quali sono i consigli utili per prendersi cura al meglio del nostro capo? è essenziale conservare il capo ad un livello di

temperatura e di umidità costante, soprattutto ora che andiamo verso la stagione estiva. Ottima soluzione escluse assolutamente le fonti di calore. per prevenire o eliminare il fastidioso quanto comune problema delle tarme, non usare mai la naftalina perché il suo odore verrà assorbito dal cuoio. Una sostanza, invece, che elimina le tarme senza effetti collaterali è il paracloro. altro importante accorgimento è evitare di utilizzare qualsiasi tipo di profumo sulla pelliccia. I profumi che si trovano in commercio, infatti, contengono alcool che, a contatto con le pelli, ha il terribile potere di rovinare il cuoio seccandolo. Utilizzare sempre la custodia è d’obbligo se si vuole mantenere il pelo in ordine e ben renderà la vostra pelliccia più morbida e lucente. Quali sono i servizi che offrite in questo ambito? per i clienti che non hanno tempo da dedicare alla manutenzione della pelliccia o spazio per conservarla, la nostra azienda propone un servizio di pulitura, manutenzione e custodia, ideale per esaudire le richieste dei clienti più esigenti. gli spazi ampi, attrezzati, condizionati e soprattutto blindati di cui l’azienda dispone, faranno dormire sonni tranquilli anche a coloro che, nel conservare in casa la propria pelliccia, non si sentono sicuri. Un moderno sistema di controllo della temperatura e dell’umidità farà sì che il cuoio del vostro capo potrà “respirare” correttamente. non ultimo, il servizio di riparazione dei capi che hanno “qualche anno sulle spalle” è molto apprezzato per la precisione e la rapidità nella sistemazione dei dettagli che possono usurarsi nel tempo.

Bastia di Rovolon (pD) - via albettoniera, 32 Tel. 049 9910051 www.pjmagazine.net | 71


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

MODA di Mariagiulia Nardi

capo del mese: OcchIALI DA sOLE UOMO

O

ra che il sole fa capolino dalle nuvole è tempo di inforcare gli occhiali da sole. È chiaro ormai che questo accessorio

proteggere gli occhi dai raggi Uv, ma è diventato un must have per impreziosire il look (alcuni li indossano anche di sera). per lui questa primavera-estate ci sono proposte per tutti i gusti: dalla montatura vintage con lenti specchiate, alle linee spesse e squadrate del modello nerd, per ogni tipo di stile e di viso. le forme si arrotondano e tornano in voga gli occhiali alla “john lennon”, ma anche il modello aviator (con le classiche lenti “a goccia”), resta molto attuale e più vecchio è meglio è: il vintage non tramonta mai. le lenti saranno il vero punto focale con sfumature e colori vivaci e caldi: arancio e rosso, ad esempio, ma anche il viola vuole la sua parte. l’importante è comunque scegliere il modello che più si adatta a voi e affrontare il sole con stile.

Look da star:

scARLETT jOhAnssOn

S

exy, brava e incinta! Questo mese abbiamo scelto di proporre il look di una delle donne più seducenti di Hollywood: Scarlett johansson. alla premiere di parigi di “Captain america: The Winter Soldier” ha sfoggiato una mise da cui trarre ispirazione. nella città dell’amore Scarlett ha puntato sul rosso (scarlatto) per un completo giacca e pantalone by michael Kors. la bella attrice che ha interpretato nuovamente il scelto nasconde il pancino e le forme sicuramente più arrotondate, senza intaccare la sua femminilità. l’occhio cade sugli accessori: argento e nero le tinte adottate per non smorzare la tonalità del tailleur. la clutch in nero è caratterizzata da una bocca dischiusa che rende il tutto un po’ più aggressivo e bene si sposa con lo smalto (sempre dark) e la canotta in raso. Il capello raccolto poi evidenzia i tratti del viso di Scarlett, look che si adatta a ogni occasione: dalla cena a due al colloquio di lavoro. le più timide possono optare per un colore meno acceso, ma l’eleganza del tailleur è intramontabile.

72 | www.pjmagazine.net


PREvEnIRE è MEGLIO chE cURARE

L

di Maria Grazia Minorello

a primavera è arrivata e con essa il rischio di indebolimento e conseguente caduta dei capelli. Ricerca, esperienza ed evoluzione sono una sinergia perfetta per prevenire o combattere uno dei più grandi problemi del capello: la caduta. per cercare di evitarla, è necessario rivolgersi alla propria acconciatrice/ ore specializzata/o nella tricologia e richiedere un programma anticaduta mirato a cercare di arrestarla. personalmente consiglio di usare prodotti che agiscano sui fattori che controllano il ciclo vitale del capello, che favoriscano la vascolarizzazione e l’ossigenazione del follicolo facilitando così l’apporto di nutrimento e stimolando il metabolismo delle cellule e quindi del bulbo. Il programma comprende un bagno lavante applicato sul cuoio capelluto (come da spiegazione ciascuna distribuita sullo stesso. I prodotti devono contenere principi attivi quali, ad esempio, anageline, corteccia di China o similari. per un migliore risultato eseguire un massaggio circolare, esercitando una certa pressione dei polpastrelli, dal perimetro verso il centro della testa. Impegno e costanza vi premieranno!

Accessori:

bEAnIE hAT

I

l modello originale di questo berretto è quello in lana, magari con il pompon colorato all’estremità superiore, ma sicuramente l’avete già visto in testa a molti passanti nella vesione più “fresca” in jersey. Il beanie hat sta letteralmente impazzando in questa mezza stagione, quando si è indecisi se abbandonare o meno il cappotto in favore della giacca in pelle. proprio per il materiale in cui è realizzato, il beanie protegge ma non ingombra. Il modello invernale ha visto la predominanza delle questa stagione imperversano i berretti in jersey unita (per lui).

I cAPELLI In PRIMAvERA di Consuelo Berton nel mio salone, da 4 anni, consiglio solo il meglio per i capelli delle mie clienti, sulla base della mia esperienza di 27 anni. Questa primavera propongo tinte calde e tagli con giochi di volume. Il vero protagonista sarà il rosso nelle sue sfumature più accese: dal fragola al rame. le acconciature che meglio si sposano con questa nuance sono quelle volume sarà dunque la vera parola chiave, con tagli e pettinature ispirate alle pin up degli anni Sessanta. l’attenzione che riservo alle ultime tendenze della moda è orientata anche al benessere e alla salute del capello: per questo scelgo solo prodotti privi di ammoniaca e che rispettino l’ambiente. per dare sì una svolta alle chiome dei miei clienti, ma anche al modo di esercitare la mia professione.

padova via a. Da murano 50 Tel. 338 2713144

La moda riscopre:

L’OMbELIcO

punto focale della bella stagione per il 2014 sarà l’ombelico. già negli anni Settanta Raffaella Carrà esibiva il ventre piatto durante le sue esibizioni canore e danzanti e all’epoca il suo ombelico fece scandalo. Oggi la moda lo riscopre grazie al cosiddetto crop top: una maglietta corta che arriva a metà pancia. attenzione però, sulle passerelle questo capo è abbinato a pantaloni a vita alta in modo che la pelle scoperta sia effettivamente solo una piccola strisciolina con un effetto “vedo non vedo”. proprio questa rivisitazione, che si discosta dalla “pancia scoperta” degli anni novanta e si avvicina più alla versione anni Ottanta, si adatta a qualsiasi tipo di evidenziare la pancetta, ma proprio con l’abbinamento a capi a vita alta (sia gonne che pantaloni) si evidenzia il punto vita snellendo e allungando la silhouette. per fugare qualsiasi perplessità si può optare su degli shorts modello “a palloncino” o una gonna ampia. www.pjmagazine.net | 73


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

sPORT & MOTORI di Antonio Marino

cURIOsITà: cOM’è nATO IL bUnGEE jUMPInG?

I

l bungee jumping è uno degli sport estremi più diffusi e affascinanti. le sue origini sono da rintracciare in cerimonie e riti che risalgono agli albori della storia dell’uomo. campione di discesa libera Henry van Hash, il bungee jumping è un’evoluzione

“salto nel vuoto” ed è un rito che segna il passaggio dei ragazzi all’età adulta: i giovani saltatori sono gli abitanti dell’isola di pentecoste, per assistere a questo particolare rito di iniziazione, ripreso in tutto il mondo nella declinazione di sport estremo, ci si deve recare nella piccola isola nei mesi di aprile e maggio, il periodo di raccolta dell’igname (un tubero che costituisce la principale fonte di sostentamento). ma se volete provare il brivido del salto nel vuoto non occorre andare troppo lontano: in Italia abbiamo, infatti, il ponte Colossus, a veglio-mosso, il primo Bungee Center in Italia, con un salto di ben 152 metri!

EvOLUzIOnE DI Un MITO

U

no dei brand che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo, nonché amato del pianeta (più di Coca-Cola, google o apple). Il cavallino rampante è amato e idolatrato, e il sogno di

almeno una volta nella vita. l’origine del logo ferrari risale alla prima guerra mondiale, quando i cieli del nostro paese erano solcati dall’asso dell’aviazione impennava glorioso il cavallino, in seguito donato dai genitori del pilota a un giovane Enzo ferrari, nel 1923. Esistono due teorie sulla nascita del simbolo più conosciuto al mondo: Baracca lo avrebbe adottato in seguito all’abbattimento di un velivolo nemico contraddistinto proprio da quell’animale (all’epoca era un’usanza comune nel mondo dell’aviazione quella di per onorare il 2° Reggimento cavalleria “piemonte Reale”, di cui lui faceva parte e il cui stemma era proprio un cavallo. per quanto riguarda il colore nero invece, starebbe a simboleggiare il lutto, del nemico tedesco o dell’aviatore stesso. Enzo ferrari adottò il cavallino rampante di Baracca su concessione della madre di quest’ultimo perché gli avrebbe portato fortuna nelle competizioni. In un della casa automobilistica ferrari.

74 | www.pjmagazine.net


FLAvIA PEnnETTA

TRA TEnnIs E GOssIP

B

np paribas Open, Indian Wells, 16 marzo 2014: flavia pennetta batte con il punteggio di 6-2, 6-1

Un risultato che ha riportato alla ribalta la campionessa di Brindisi, già vincitrice di 9 titoli dal 2004 al 2010. la tennista pugliese ritorna alla grande dopo un periodo buio dovuto al suo intervento al polso che nel 2012 l’aveva costretta a un lungo periodo di riabilitazione, concluso all’inizio dello scorso anno. ma la ripresa è stata repentina e già a settembre con gli US dove era stata eliminata da viktoria azarenka. Un curriculum di tutto rispetto quello di flavia, che esordisce sui campi da tennis a 14 anni: l’impegno

attualmente occupa la dodicesima posizione della Women’s Tennis association (WTa), ed è stata la mondiale nel 2009. Oltre che per le sue imprese sportive, flavia pennetta nelle ultime settimane sta catalizzando l’attenzione delle cronache rosa per la sua love story con un altro asso del tennis italiano. collega e amico fabio fognini ha suscitato non poche chiacchiere e, come spesso accade quando si parla di sportivi, ha fatto passare in secondo piano le imprese sui campi di gioco.

IL ROsA PIù AMATO, QUELLO DEL GIRO!

T

ra pochi giorni si aprirà la novantasettesima edizione della “Corsa Rosa”, istituita nel 1909 dal giornalista Tullo morgagni. anche quest’anno si parte in terra straniera, da Belfast, capitale dell’Irlanda del nord, con la cronometro a squadre del 9 maggio. È l’undicesima volta che la tappa inaugurale sarà disputata fuori dal territorio italiano: la trasferta si concluderà due giorni dopo a Dublino. la quarta tappa (la prima in territorio italiano) vedrà la partenza tradizionalmente porta i concorrenti a milano (dove ha sede la gazzetta dello Sport), quest’anno avrà come palcoscenico la città di Trieste. Tra i possibili protagonisti che vedremo pedalare sulle nostre strade ci saranno joaquim Rodriguez, Rigoberto Uran, Cadel Evans, Chris Horner, Domenico pozzovivo, fabio aru e michele Scarponi. Il vincitore dello scorso anno, vincenzo nibali, invece, non sarà sicuramente presente, ma lo vedremo gareggiare al Tour de france. Chi avrà l’onore di indossare la maglia rosa? www.pjmagazine.net | 75


LA yOUnG PER I GIOvAnI

Praticità e sicurezza all’insegna della tecnologia

D di Andrea Palma

inamica, vivace, accattivante: in una parola, giovane. Queste le caratteristiche della nuova punto Young, l’ultima proposta fiat, per questa primavera, riservata ai giovani, e a quelli che si sentono tali. Sono proprio loro gli automobilisti più esigenti: grazie alle innovazioni tecnologiche di serie, la punto Young è un vero e proprio gioiello d’avanguardia. Disponibile nella versione 3 o 5 porte, 76 | www.pjmagazine.net

è proposta in tutte le motorizzazioni in gamma e, per quanto riguarda l’estetica, ha una marcia in più. I giovani, si sa, sono sempre attenti agli ultimi dettami della moda, non solo per quanto riguarda i capi d’abbigliamento. il badge Young, all’interno i sedili in tessuto jeans sono poggiatesta dal logo della nuova punto. Tra i particolari esterni, sono degni di nota gli specchietti retrovisori in grigio opaco, il montante nero lucido e i proiettori bruniti. la personalizzazione, inoltre, è un punto forte della novità fiat: con il pack Young Style è possibile dare un


scelti da PJ

LifeStyle

My stream Radio clarion: comunica ovunque

tocco ancora più grintoso allo stile giovane della vettura con cerchi in lega da 15’’ diamantati nero lucido su pneumatici 185/65 R15 e, inoltre, la possibilità di avere cristalli oscurati e fendinebbia. non si potrà di certo passare inosservati con la nuova punto Young. Bella ma anche dinamica. Comunicare con gli amici e ascoltare musica non è mai stato così facile e intuitivo. la punto Young è dotata della my Stream Radio Clarion, disponibile di serie, una tecnologia che permette di ascoltare musica, usare il proprio smartphone e chiamare gli amici in tutta sicurezza: con le mani ben ferme sul volante. la manopola centrale, infatti, permette di controllare tutte le funzioni e, grazie all’interfaccia wireless bluetooth supportata dalla my Stream Radio Clarion, si potranno eliminare i cavi senza rinunciare ad ascoltare le proprie playlist preferite. la radio è comunque dotata degli attacchi USB/aUX-in. 50Wx4 il suono sarà di altissima qualità, lineare e privo di distorsioni, anche con il volume “a palla”. la nuova punto Young è disponibile nelle concessionarie del gruppo Ceccato dove gli specialisti dell’automobile sapranno consigliare al meglio sulle scelte tecniche ed estetiche per poter guidare l’auto dei propri sogni. Con punto Young e gruppo Ceccato, essere e sentirsi giovani non è mai stato così bello.

padova - via venezia 15 - Tel. 049 7800996 albignasego (pD) - via leonino da zara 5 tel. 049 8625950 www.gruppoceccato.it www.pjmagazine.net | 77


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

vIAGGI di Alessandra Guiotto

5 giorni a new york

MORDI LA GRAnDE MELA

N

ew York: per i turisti di tutto il mondo una meta da sogno. la città dove tutto è possibile e dove ogni piccolo dettaglio nasconde grandi ed inaspettate sorprese. Culture, etnie e stili di vita agli antipodi convivono perfettamente tra loro nella grande mela, dove chiunque può vivere il “sogno americano”. milioni le cose da vedere e gli angoli da scoprire.

PER UnA vAcAnzA DI 5 GIORnI: Primo Giorno la vostra visita inizia il primo giorno con una tappa al metropolitan museum of art, uno dei più grandi musei al mondo, e con una passeggiata a Central park, un’immensa oasi di verde nel cuore della città. Il lincoln Center e Broadway sono il cuore culturale della metropoli, tutto dedicato alle arti drammatiche: è possibile prenotare una visita guidata per accedere ai più famosi backstage. la celebre Times Square, lì in zona, merita davvero una sosta: le sue luci e i suoi colori vi lasceranno senza parole. Secondo Giorno per una scoppiettante seconda giornata vi attende la Statua della libertà, da cui è possibile godere di una 78 | www.pjmagazine.net

vista davvero unica dello skyline di new York. Risalendo, si incontra ciò che rimane del World Trade Center, dove con la visita al celebre ponte di Brooklyn. Terzo Giorno Il terzo giorno è dedicato al guggenheim, il museo d’arte moderna e contemporanea, e al Radio City Hall, dove tutti i big della musica mondiale si sono esibiti almeno una volta nella loro carriera. nel pomeriggio concedetevi un po’ di shopping: tra il Rockfeller Center e la fifth avenue c’è da perdere la testa. Quarto Giorno Rimanendo a lower manhattan, il quarto giorno potete passeggiare per little Italy, China Town, Soho e Wall Street. Se volete assaggiare i mini cupcakes più golosi della città recatevi a greenwich village da magnolia Bakery: rimarrete soddisfatti! Quinto Giorno Scendere in midtown East per il vostro quinto giorno simbolo della grande mela. Se siete appassionati di sport non c’è occasione migliore per recarvi al madison Squadre garden, il tempio americano dello sport e assistere ad una delle partite di basket o di hockey delle squadre locali. nelle immediate vicinanze un po’ di shopping da macy’s farà felici le signore. Questa è solo una piccola parte di ciò che può offrire new York: la città dalle mille opportunità!


3 giorni ad Amsterdam

L’ARTE DEL DIvERTIMEnTO

V

ita notturna movimentata e arte in tutte le sue forme. amsterdam è una vera e propria capitale del divertimento, che sa però ben conciliare il gusto del proibito con un grande patrimonio artistico e culturale. la venezia del nord,

sistema di canali che si snodano lungo tutta la città, è davvero una meta molto frequentata, e non solo dai giovani. Quello proposto è un itinerario di tre giorni alla scoperta del tempio dei tulipani. Se l’alloggio vi impensierisce, non abbiate paura: amsterdam pullula di alberghi, dagli hotel di lusso agli ostelli più economici. Consigliata la zona di Waterlooplein, molto tranquilla e caratteristica per il famoso mercatino delle pulci, sicuramente da visitare. la città è ben servita dai mezzi pubblici e, per ottimizzare i costi, è consigliato l’acquisto della Strippenkart, un carnet di biglietti per autobus, metro e tram.

PER UnA vAcAnzA DI 3 GIORnI: Primo Giorno Il primo giorno recatevi nella celebre piazza Dam: la piazza principale, dominata dal Koninklijk paleis, il palazzo Reale, oggi residenza della Regina. anche moltissimi negozi, caffè e il museo delle cere di madame Tussauds, si affacciano sull’affollata piazza, spesso popolata di bancarelle. Dopo questo primo impatto con la città, la soluzione migliore è l’amsterdam Canal Cruises, una meravigliosa gita in battello di circa due ore per poter ammirare in breve tempo gli scorci più caratteristici della metropoli olandese: un’esperienza molto suggestiva soprattutto al tramonto. Secondo Giorno Il secondo giorno dedicatelo all’arte con le visite ai musei

più famosi: il Rijksmuseum, il più grande d'Olanda che offre una panoramica sull'arte olandese, dal medioevo ai capolavori del Secolo d'Oro; lo Stedelijk museum, il museo di arte moderna e contemporanea e il favoloso van gogh museum, una delle più grandi collezioni al si nascosero durante la Seconda guerra mondiale per più di due anni. Terzo Giorno Se volete trascorrere il terzo giorno all’aria aperta e del paese, dovete assolutamente andare nella zona di vi consigliamo poi una capatina al vondelpark, il più famoso parco pubblico d'Olanda, raggiungibile comodamente a piedi dal quartiere dei musei. la sera, invece, trascorretela in piazza leidseplein, una zona che incarna il vero e proprio spirito della vita notturna della città tra club, pub, bar, cinema e teatri.

Una gita a… Limone RELAX O sPORT? A vOI LA scELTA

Sulla riva occidentale del lago di garda sorge limone, un piccolo paese che ospita poco più di 1000 abitanti, raggiungibile via terra solo dal 1932.

Continua a leggere su: www.pjmagazine.net www.pjmagazine.net | 79


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

cInEMA & Tv di Pietro Morelli

Film consigliato:

IL PERsOnAGGIO DI chARLIE chAPLIn

U Regista del mese:

KAThRyn bIGELOw

L

a più tosta di Hollywood, così la conoscono nel mondo del cinema. E hanno ben ragione, perché Kathryn Bigelow è una donna forte, decisa e capace di battere l’ex marito sul campo prima regista donna a vincere un

lasciandosi alle spalle due mostri sacri come james Cameron con “avatar” e Quentin Tarantino con “Bastardi senza gloria”. Dopo gli studi d’arte e il diretto contatto con l’atmosfera delle avanguardie artistiche degli anni Settanta, Kathryn decide di consacrarsi al cinema. non a quel cinema fatto di sentimenti sdolcinati, storie travagliate e amori da copertina, ma al genere solitamente appannaggio del sesso forte, l’action movie. Il suo primo lavoro dietro la macchina da presa è un cortometraggio del 1978, “The Set Up”, sulla tematica della violenza e dell’impatto psicologico che ha sugli individui, ma il del 1982, una storia di bikers e abusi familiari. film come “point Break – punto di rottura”, “Strange Days” e il più recente “zero Dark Thirty” sono stati accolti positivamente da pubblico e critica, consacrando Kathryn Bigelow come una delle più apprezzate registe al mondo. 80 | www.pjmagazine.net

secolo scorso, un curriculum

personaggi irriverenti che si contrappongono a quelli fragili e dal cuore tenero. Stiamo parlando di Charles Spencer Chaplin, in arte Charlie Chaplin (londra, 16 aprile 1889 – Corsier-sur-vevey, 25 dicembre 1977) che con il suo personaggio di Charlot ha conquistato il pubblico per la sua goffaggine. ma dietro al vagabondo maldestro, al dittatore e all’operaio integrato nella sua macchina si nascondeva un uomo molto diverso. la sua infanzia non fu delle più facili: i genitori divorziarono in seguito al tradimento della madre e grazie a lei Chaplin mosse i primi passi nel mondo dello spettacolo alla tenera età di 5 anni. Crescendo trovò lavoro presso alcune compagnie teatrali e circensi (dove lavorò anche con l’allora sconosciuto Stan laurel), girò l’Europa e gli Stati Uniti: qui venne mise sotto contratto facendolo debuttare nel mondo del cinema muto. nel 1914, poi, nacque il personaggio di Charlot e iniziò la sua cavalcata trionfale. la sua vita privata fu alquanto “movimentata”: Chaplin relazioni amorose burrascose. anche le sue idee politiche suscitarono un certo clamore: il suo atteggiamento anticonformista lo fece bollare come antiamericano e nel 1952 (durante un soggiorno a londra) si vide vietare l’opportunità di rientrare negli USa. numerose sono le curiosità intorno a questa icona del cinema, una su tutte quella che lo vide partecipare a un concorso come sosia di se stesso, arrivando al terzo posto.


serie Tv:

DA vIncI’s DEMOns 2

T

orna su Sky la seconda stagione

genio di leonardo da vinci, prima di dipingere la monna lisa, all’inizio della sua carriera straordinaria. nella firenze dei medici si snodano le oscure vicende e gli intrighi che hanno coinvolto leonardo: amori, invenzioni e segreti. Continua la ricerca del libro delle lamine da parte di Tom Riley (l’affascinante attore che presta il volto al genio toscano), che lo condurrà alla scoperta dell’identità della madre che l’aveva abbandonato ancora in fasce. figlio illegittimo del notaio di corte piero da vinci, il giovane leonardo entra nelle grazie di lorenzo de’ medici e lo impressiona per il suo ingegno. Da vinci’s Demons appartiene al genere fantasy, ma con radici profonde nel contesto storico dell’epoca: anche questo è uno degli ingredienti che ha fatto di questa serie un vero successo internazionale.

Programma Tv: IL bAncO DEI PUGnI

M

forse a molti di voi questa frase non dice nulla e magari vi fa intuire un programma dedicato a tristi storie di cronaca. vi state sbagliando, perché all’ american jewelry and loan, il più grande banco dei pegni della città di Detroit, c’è da sbellicarsi dalle risate, anche se con un pizzico di amarezza. Il fortunato programma “Il Banco dei pugni” (“Hardcore pawn” nella versione originale), in onda su DmaX, è nato sull’onda del successo di “affari di famiglia”: al contrario della famiglia Harrison, il clan dei gold, con a capo il “brillantinato” leslie, non raccoglie cimeli di guerra o prime edizioni di prodotti storici ma tutti gli articoli che i clienti portano al negozio senza soffermarsi sulla qualità. Chi va al Banco dei pugni, infatti, spesso ha problemi economici e ha urgente bisogno di denaro. non mancano, tuttavia, i momenti di divertimento con battibecchi e litigi (reali o studiati a tavolino?) e l’eterno scontro tra Banco dei pugni?

www.pjmagazine.net | 81


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

book corner di Alessandra Guiotto

wILLIAM shAKEsPEARE: GEnIO DELLA LETTERATURA InGLEsE

A

450

anni

dalla

sua

nascita,

viva più che mai nella cultura e nell’arte moderna. nato nel 1564 a Stratford-upon-avon, nel Regno Unito, il 23 aprile, e morto nel 1616, William Shakespeare è considerato il più grande scrittore in lingua inglese e il più celebre drammaturgo di sempre. Il suo testamento non è composto soltanto da 37 testi teatrali, 154 sonetti e una lunga serie di altri poemi, ma soprattutto dalle molte espressioni linguistiche da lui coniate, entrate a pieno titolo a far parte della lingua inglese. le sue opere da sempre hanno una grande teatro. In particolare, Shakespeare ha il merito di aver contribuito ad un nuovo modo di scrivere, in termini di linguaggio e di caratterizzazione delle varie parti del testo.

La bisbetica domata (1593)

Questo mese pj magazine vi propone una delle commedie più famose di Shakespeare, la bisbetica domata, ad oggi la più rappresentata nei palcoscenici teatrali di tutto il mondo. l’opera, una delle prime scritte dal drammaturgo inglese, vi sorprenderà grazie all’originale tono comico-farsesco dell’intreccio principale e all’impronta ironica e arguta dei dialoghi dei personaggi. Si tratta di una commedia vivace che mette in scena “l’addomesticamento” della donna ribelle, attraverso il matrimonio. la vicenda narra di un avventuriero veronese, petruccio, che sposa e poi assoggetta l’intrattabile Caterina di padova. Shakespeare svela “domata” dal marito, dimostrando una sensibilità critica nei confronti del ruolo della donna di quell’epoca e analizzando con abilità la psicologia femminile. mai tema fu dunque più attuale. la lunga tradizione di misoginia e di ostilità nei confronti della donna viene ridicolizzata nell’opera e ben presto ci si accorge che l’aggettivo una donna che si oppone continuamente all’uomo al il punto di vista rappresentato nella commedia è quello “elisabettiano”, cioè quello maschile, che trae godimento dell’oppressione della donna 82 | www.pjmagazine.net

Il dramma maledetto Macbeth (1608)

S .

e prima avete sorriso pensando ad una commedia, ora vi proponiamo uno dei drammi più famosi di Shakespeare, macbeth, ispirato alle vicende storiche del Re macbeth di Scozia. Si tratta di un’opera che nei secoli è divenuta emblema della brama di potere e della malvagità che ne deriva. Ben radicate sono le superstizioni che vedono molti attori non dire ad alta voce il nome di macbeth, basandosi sulla convinzione che il dramma sia maledetto. pronunciare per qualsiasi spettacolo andrà in scena. la malvagità e l’ambiguità dei protagonisti sono le prime a trasparire: una grande sete di potere e da una forte ambizione: sarà lei a fare in modo che il marito commetta l’omicidio di Re Duncan, per assicurarsi il trono. la presenza di una nota soprannaturale all’interno dell’opera inoltre, con apparizioni di streghe, fantasmi e spettri, rende la vicenda ancor più enigmatica. Una tragedia che riserva davvero numerose sorprese e che evidenzia come la brama di potere possa compromettere irreparabilmente la condizione umana.


nUOvE UscITE RAccOnTO AUTObIOGRAFIcO di Eugenio scalfari

Cosa c’è di meglio che scrivere un libro per raccontarsi? Eugenio Scalfari ha deciso di farlo per il suo novantesimo compleanno. Il fondatore del quotidiano la Repubblica, nato a Civitavecchia il 6 aprile 1924, offre al lettore uno sguardo nel suo passato, costellato da grande passione civile e intellettuale e denso di incontri con i personaggi che hanno segnato la storia del dopoguerra. moro, pertini, Berlinguer, Craxi, Cossiga, Carli sono solo alcune delle grandi personalità con cui Scalfari ha intrecciato rapporti nel corso della sua vita. Da sempre innamorato della scrittura, dopo le prime esperienze di redazione ancora da studente, inizia a progettare la fondazione di un giornale. Un libro ricco di passione e di storia: un viaggio che porta alla scoperta di un grande passato, una storia che ancora oggi continua.

L’AccAREzzATRIcE di Giorgia würth

gioia è una ragazza come tante: ha perso il lavoro e il ragazzo l’ha lasciata. Tra varie vicissitudini e problemi familiari risponde ad un annuncio in cui si ricerca “un'infermiera con spiccata sensibilità”. l’incontro con Rosaria, affetta da sclerosi multipla cambierà la vita della protagonista: la donna infatti cerca per suo marito, gravemente invalido, un’assistente sessuale. per gioia inizia un viaggio alla scoperta di due dei tabù più grandi della nostra società: la disabilità e il sesso. In molti paesi del nord Europa, quella dell’assistente sessuale, è una prevista dalla legge. nel nostro paese le cose non stanno affatto così, ma giorgia Würth mostra come un semplice incontro può far cadere ogni pregiudizio e cambiare per sempre la vita delle persone.

chi legge un libro… Trova un tesoro sì... come è diversa, oggi, la vita di claudio Pulicati

O

di Alessandra Guiotto

gni libro è dotato di un’anima che racchiude, come uno scrigno, i pensieri, i sentimenti e la creatività di chi lo scrive. Sensazioni intime e immagini profonde regalate al lettore e guidate dalla passione per la scrittura. Chi ha il privilegio di aprire questo scrigno, leggendo tra le pagine, fonde il suo punto di vista, le sue emozioni e la sua immaginazione con quelli dell’autore. Così un libro fa sognare, fa vivere storie di altri o rivivere episodi e sentimenti anche nostri. nella splendida cornice di palazzo moroni, mercoledì 19 marzo si è tenuta la presentazione del primo libro di Claudio pulicati “Sì... Come è diversa, oggi, la vita”. Davanti ad un vasto pubblico, l’autore, romano di origine ma padovano di adozione, è stato introdotto dall’assessore alla Cultura del Comune di padova andrea Colasio e dal giornalista e scrittore gianluca versace. Il romanzo racconta con brio, ma anche con un pizzico di nostalgia, i favolosi anni ‘50, ‘60 e ‘70 facendo rivivere al lettore l’atmosfera, la magia e la serenità di quel momento storico. I ricordi della vita dell’autore, ricca di emozioni, sono scritti attraverso parole che di sensazioni quasi dimenticate. la memoria è materia labile e, anche se vorremmo non avvenisse, emozioni e sentimenti vissuti rischiano di sbiadirsi col passare del tempo. Con una dedica speciale al accada. Raccontando delle abitudini di vita, dei valori e delle emozioni regalate dalle piccole cose, l’autore una vita in cui anche senza la moderna tecnologia si viveva bene, anzi meglio. Un revival emozionante, dal sapore di un’epoca e di un’italianità ormai passate, per raccontare e ricordare a tutti di quella semplice autenticità della vita. Il libro è in vendita presso la libreria

www.pjmagazine.net | 83


Il Diario di Pj

I

l Diario di pj questo mese è ricco di curiosità e non solo: leggendo tra le pagine trovate un’inedita intervista a joan fitzgerald, scultrice statunitense di enorme talento trasferitasi 50 anni fa a venezia. l’ha incontrata per voi Tomaso Borzomì. la criminologa Jenny Rizzo

moltissimi recenti fatti di cronaca nera. In questi casi, porre l’attenzione nei confronti di situazioni di disagio di madri o padri è fondamentale. Come l’uomo può aspirare a ritrovare l’identità perduta? Scopritelo con Ida Poletto. Il tempo libero è fatto di relax e

84 | www.pjmagazine.net

divertimento: passarlo dunque al centro commerciale Piazzagrande è un piacere. fitness, arte e shopping vi aspettano per regalarvi una serie di eventi tutti da scoprire. Se la cultura è il vostro “pallino”, a pochi passi da voi proponiamo una selezione di appuntamenti organizzati nell’ambito dei comuni del territorio padovano. l’arte sublime della danza, tra innovazione e tradizione, non ha più segreti per voi grazie a Caterina di Napoli, Direttrice artistica di Danzacity, Centro professionale di Balletto. l’oroscopo di Claudio Terri segno un quadro completo di cosa aspettarsi dagli astri in questo primo vero mese primaverile.


L’intervista di PJ Tomaso è nato e cresciuto a Venezia, dove ha frequentato l’Università Ca’ Foscari, laureandosi magistrale in Economia e Management con Tra le sue passioni ci sono Iscritto all’ordine dei giornalisti questa nuova rubrica dove intervisterà personaggi di

J

A cura di Tomaso Borzomì oan fitzgerald è una scultrice di Chicago, amica dell’omonima cantante Ella, che si è trasferita da circa 50 anni a venezia. Schiva, non vuole saperne di parlare con giornalisti nè farsi fotografare, per mantenere la sua privacy. Quindi la avvicino in un ristorante, mentre sorseggia un caffè. mi comunica che non ha intenzione di rilasciare interviste, che sarebbe inutile, quindi, un po’ in inglese e un po’ in italiano, le chiedo il perché, mi siedo con lei e da lì inizia la nostra chiacchierata. Un’intervista che mi ha regalato emozioni vere e che nei suoi occhi, di un intenso blu, ha dimostrato estrema saggezza. non ha senso parlare con i giornalisti, sai, il mondo sta inutile che mi intervisti. non saprei che dirti. Sono venuta in Italia, la patria dell’artigianato. E a venezia, dove gli ma ora anche questa nazione si sta lasciando morire. regna sovrana, soprattutto tra i politici di ogni paese. peccato accada anche qui, in questo meraviglioso paese. Non c’è proprio nessuno che si salvi? Sono nata dov' è cresciuto Obama, era una speranza, ora è schiavo delle lobby. ma forse uno c’è. Ed è una speranza per il mondo. È il papa. non tanto per la religione, ma perché è l’unico che abbia il coraggio di dire la verità. Ha la forza di prendersi cura dei poveri, mentre le lobby li sfruttano per salvarsi e arricchirsi. non è una novità che serva ammalarsi per rendere ricche le case farmaceutiche, no?

Pj IncOnTRA

jOAn

FITzGERALD Beh, purtroppo te ne potrei citare tanti, nella mia vita di artista ne ho conosciuti di furbi. Ho iniziato a scolpire con le mie mani a 5 anni e non sopporto la scultura fatta con le macchine, come avviene oggi. È irrealtà. mentre io ho sempre voluto rappresentare il mondo, in ognuna delle mie 400 sculture fatte nel corso della vita. Il realizzare è qualcosa di diverso e deve basarsi Calder: aveva dichiarato di aver fatto 6 copie di una sua opera e invece ne ha vendute 60. perché? Con l’arte non si mangia sempre, basti pensare a van gogh, che nonostante due fratelli e uno zio galleristi a londra e amsterdam, non ha venduto un pezzo. È morto povero. ma l’arte è realtà. Da cosa si riconosce l’arte? Dallo studio, certo, ma soprattutto grazie alle mani: toccando e vivendo le opere. Studiare e leggere è fondamentale. peccato che oggi ci siano più scrittori che lettori. poi è importante rispettare l’essere. E imparare a fare solo ciò che si può. Se a me piaceva qualcosa, me la compravo solo quando ne avevo la possibilità, punto e basta. altro che indebitamenti. Non servono soldi per vivere? Sì, certo, ma si è ricchi e poveri, è una ruota. Come noi. l’importante, per me, è cercare di lasciare qualcosa che resti e che sia vero, anche se oggi con la qualità Come il mondo di oggi. E la pubblicità ne è l’esempio lampante. E me lo ha detto così, come se fosse la cosa più naturale del mondo. Semplice nella sua complessità. www.pjmagazine.net | 85


Il lato oscuro di PJ Giurisprudenza, Master di I livello in Psicopatologia Forense con indirizzo l'associazione "la Fenice Onlus" e oggi collabora con diverse realtà del terzo settore é criminologa, blogger e scrittrice, esperta dell’argomento carcere sul quale forma,

FIGLIcIDIO

Quando a togliere la vita a un figlio è colei che gli ha donato la vita stessa

F

iglicidio e infanticidio sono termini pressoché simili nonostante il nostro codice penale contempli solo il

Diverse le tipologie di azioni criminose, così come diverse sono le cause scatenanti l’atto. Si parla, ad esempio, di madre che è solita mettere in

come reato proprio compiuto dalla madre che “cagiona la morte del proprio neonato immediatamente dopo il parto, o del feto durante il parto, quando il fatto è determinato da condizioni di abbandono materiale e morale connesse al parto…”. In tutti gli altri casi al di fuori di questa categoria si parla di omicidio. per la criminologia, invece, vi è una precisazione fondamentale per cui l’infanticidio è compiuto solo dalla madre nei confronti di chi non ha ancora l’uso della

regolarmente, che può avere un impulso omicida hanno subito loro stesse maltrattamenti in famiglia e soffrono di disturbi dissociativi. Oppure di madri che del compagno, volendo far sorgere in lui sensi di colpa: in questo caso si hanno disturbi della personalità (complesso di medea). altrimenti si può parlare di Sindrome di munchausen per procura, ossia il perpetrare acquisendo il ruolo della salvatrice del bambino. per salvarlo, con un omicidio compassionevole ai loro occhi, seguito da suicidio o confessione immediata del

ne sono tanti: soprattutto in questo ultimo periodo, post Delitto di Cogne, si susseguono quasi come ad attirare l’attenzione su di una problematica sociale, a mio avviso per troppo tempo non considerata adeguatamente. Solitamente si sceglie di liquidare l’opinione comune puntando il dito contro la depressione della madre, depressione si rischia di offendere chi soffre davvero di questa patologia, tralasciando aspetti più pregnanti lo 86 | www.pjmagazine.net

del controllo razionale sulle pulsioni aggressive nutrite da un accumulo cronico di frustrazioni. Concludendo, credo sia utile aumentare l’attenzione dello stato sociale nei confronti delle situazioni di disagio che si possono presentare, evitando di liquidare le singole circostanze con frasi fatte tipo “è solo un po’ depressa, poi passa”. Una maggiore attenzione sociale verso una problematica che sta prendendo via via piede nella nostra società è un dovere dal quale non ci si può sottrarre.


RITROvARE L’IDEnTITà PERDUTA Il senso della vita

L’uomo attraversa la crisi del sé

' L di Ida Poletto

antropologia apre nuovi orizzonti alla conoscenza dell’uomo. più scopriamo perché siamo ciò che siamo, più ci accorgiamo che l’uomo in cambio di un dominio assoluto sulla Terra è andato perdendo pezzi di sé. Oggi che stiamo vivendo una crisi esistenziale a livello planetario, mascherata da crisi economica, non riusciamo ad affrontare il grande problema del senso della vita, di chi siamo veramente. non sentiamo più le piste energetiche della crosta terrestre che gli aborigeni ascoltavano. millenni dopo, gli Egizi hanno disimparato a costruire le piramidi; abbiamo inoculato nel mito di atlantide il dubbio che non è poi così scontato che l’uomo viva meglio evolvendosi. Il famoso detto “moglie e buoi dei paesi tuoi” rappresenta un “modus vivendi” che ha paura del nuovo e del diverso; un tentativo fallimentare di difendersi dalla contaminazione di geni e di pensieri fuori dalla nostra logica. Eppure la grande Storia ci ha insegnato che solo

dal vigore ibrido e sconosciuto nasce il miglioramento nella natura, come negli uomini. Così ci raccontano gli antropologi: dalla femmina minuta di Homo Sapiens del Corno d’africa che si accoppia con il neanderthal gigantesco e biondo dei laghi prealpini, sarebbe nata, millenni dopo, la firenze dei medici. lei: piccola, con la pelle scura e una grande voglia di esplorare, ha cominciato a suonare per lui zufoli ricavati dalle ossa cave degli uccelli, a disegnare sulla pietra e a formulare parole immateriali. lui: stanziale, alto e bianco, l’ha vista arrivare un giorno sul suo lago morenico e per lei si è specializzato nel dominio del territorio e nell’arte della sopravvivenza. Una mente superiore, gaia, la natura, li ha selezionati per accoppiarsi oltre 30.000 anni fa e produrre ibridi fertili destinati a dominare il pianeta e a sentirsi, forse, meno soli. E se questa è la storia che oggi ci raccontano gli antropologi, a me piace pensare che in una notte gelida, guardando incantato il sole tramontare e terrorizzato all’idea che il giorno non tornasse più, neanderthal fu preso per mano dalla giovane Homo Sapiens. nella caverna non ci fu più alcuna paura, ma mute parole d’amore e individui senza sospetti. Dopo secoli e millenni, attraverso le lettere d’amore trovate da nicoletta pomadia tutto sembra perpetuarsi: un alieno ti aspetto nel tunnel spazio-tempo dell’amore

miraggio: non dubito tu ci sia, ma ho l’impressione tu www.pjmagazine.net | 87


FITnEss, ARTE, TEMPO LIbERO E shOPPInG

S di Linda Talato

al centro commerciale piazzagrande che, dopo le feste pasquali, torna a proporre tante iniziative per tutti i gusti! I corridoi del centro saranno animati da iniziative dedicate a chi ama l’arte, agli sportivi e a chi non vuole mai rinunciare allo shopping. la pasqua è ormai trascorsa e, con essa, se ne vanno le scorpacciate, lasciando spazio alla voglia di rimettersi in forma per non farsi cogliere impreparati alla tanto tamuta, ma anche tanto attesa, prova costume! Il centro acquisti piovese ha pensato proprio a voi, appassionati in forma, dedicandovi il contest “a ritmo di zumba”, dove gli amanti della disciplina sportiva del momento avranno l’opportunità di allenarsi e bruciare calorie con il presenter internazionale pedro Camacho. fatevi contagiare dall’energia positiva di piazzagrande, con gli incontri previsti ad aprile e maggio, iniziando con un e Sabrina, per arrivare già allenati al “master Class” del 18 maggio, in compagnia di Camacho. le iniziative che animeranno questa primavera non saranno rivolte, però, solamente agli sportivi: piazzagrande ha pensato, infatti, anche agli amanti dell’arte e della cultura, dedicando loro una mostra. venerdì 28 aprile i corridoi del centro commerciale ospiteranno l’evento “Impara l’arte e mettila al centro”, ovvero un omaggio all’artista piovese mario Salmaso. per tutti gli amanti dello shopping sfrenato, la direzione tiene a ricordare che il concorso “I buoni del ventesimo” proseguirà dopo una breve pausa pasquale, riprendendo il 20 maggio e il 20 giugno con altre opportunità di sconto. proprio nell’ottica di rendere sempre più agevoli e rilassanti le

88 | www.pjmagazine.net

ore passante a piazzagrande, aumentano i servizi forniti con l’obbiettivo di conciliare la voglia di fare shopping di una parte della clientela con la necessità di rilassarsi e che necessitassero di collegarsi a internet, ma anche per chi accompagna amici o familiari a fare shopping e vuole semplicemente rilassarsi, magari guardando la partita della squadra del cuore. È a disposizione, infatti, anche il servizio “pay per view”, dedicato agli appassionati di calcio. per chi non si separa mai dal suo amico a quattro zampe, si ricorda che il centro consente l’accesso dei cani al guinzaglio. Un po’ di sana spensieratezza e tanta carica positiva per accogliere al meglio la bella stagione che, quest’anno, non si è fatta attendere a lungo, con tante occasioni dedicate alla socialità e alla convenienza.

Rilassante o dinamico: Piazzagrande è come lo vuoi

C.C. Piazzagrande piove di Sacco (pD) - Tel. 049 9704209 www.centropiazzagrande.it


www.pjmagazine.net | 89


30 GIORNI DI PJ

24

ventiquattro_marzo

Dura poco meno di 12 minuti il nuovo video di lady gaga che, dopo aver dato un po’ di spettacolo con il suo tour promozionale per il nuovo disco aRTpOp, torna alla carica con un singolo molto orecchiabile. guardandolo si possono notare diversi omaggi all’amica Donatella versace: greche ovunque, capelli platino e trucco nerissimo, nonché la presenza del dio dell’amore Eros (l’ultimo profumo per uomo del marchio). nel video sono contenute 4 canzoni: aRTpOp, venus, g.U.Y. e maniCURE.

veicolo per comunicare il sociale. l’istituto Cancer Research UK con la sua campagna “no makeup

Il genio americano incontra lo stile italiano. Il futuro oggetto del desiderio dei technologyvictim, infatti, sarà in buona parte made in Italy. parliamo dei google glass, una delle punte di diamante del gigante di mountain view, dispositivo destinato ad aumentare la realtà in cui viviamo e che dovrebbe essere a breve disponibile sul mercato. ma come avvicinare anche chi non ha la passione per la tecnologia a questo prodotto? facendolo diventare un’icona fashion: da qui l’idea di collaborare con luxottica, eccellenza italiana nel settore dell’ottica e del design.

28

ventinove_marzo

Earth Hour

Dalle isole Samoa ad Haiti, le luci sono state spente per l’ora dedicata alla Terra. Il segnale lanciato dal

venticinque_marzo

90 | www.pjmagazine.net

29

ventotto_marzo

25 Google e Luxottica

il mondo di mostrarsi al naturale e di contribuire alla ricerca per la lotta al cancro con una piccola donazione. le star hanno accolto bene l’iniziativa riempiendo i loro

la moda del momento viene sfruttata per promuovere iniziative

tenere spenta la luce per far riposare il nostro pianeta e noi, entrambi sempre di corsa e logorati dallo stress. molti luoghi importanti sono stati lasciati al buio per un’ora, dalla Tour Eiffel al Cremlino, passando per il Tower Bridge e piazza San pietro. In questo modo si spera di sensibilizzare non solo la popolazione, ma anche le istituzioni e le industrie, sull’importanza di curare quella che è la casa di tutti e che, come abbiamo già visto, è in grado di scatenarsi con conseguenze devastanti.


Countdown iPhone 6 anteriore, Ram raddoppiata, scocca dal materiale innovativo: di rumours sull’iphone 6 se ne sentono a bizzeffe. anche la data di uscita è già trapelata da qualche fonte giapponese, bisognerà aspettare per gli appassionati potranno mettersi in Un fan del melafonino invece non ha saputo aspettare così tanto e, vestito da iphone, si è già piazzato davanti all’apple Store di ginza, a Tokyo. Campa cavallo…

3 tre_aprile

La Luna giovane

guardate ossessivamente quando si è collegato il vostro amico che ha visualizzato il messaggio ma si ostina a non rispondervi? potreste tendini dei pollici, ora rinominata Whatsappite. È successo a una donna che per 6 ore ha risposto ininterrottamente a messaggi istantanei svegliandosi il giorno dopo con dolori acuti ai polsi. la notizia non stupisce: era già successo qualche anno fa con gli SmS.

9

nove_aprile

Mangiare da star

uno_aprile

Il mistero delle strisce

Il nostro satellite è 95 milioni di anni più giovane rispetto agli altri pianeti del sistema solare. la luna quindi è una “giovanotta”. viene così esclusa l’ipotesi che la Terra e il suo satellite si siano formate nello stesso momento, ma restano ancora aperte la luna potrebbe essersi generata

perché le zebre hanno le strisce? Da sempre a questa domanda è stata data una risposta ben precisa: per mimetizzarsi. Dal nostro punto di vista, tuttavia, è sempre sembrato strano: in un luogo come la savana, dove predominano il marrone e il verde, confondersi e neri. Senza considerare che i predatori vedono meno colori di noi. l’Università della California ha svelato il mistero: le strisce bicolore servono per non farsi pungere dalle mosche succhiasangue. gli insetti infatti non sono attratti da questo motivo decorativo, ora resta solo da spiegare perché questo accade.

stacca dal pianeta); potrebbe essere stata catturata dalla Terra o essersi formata da un impatto gigante di un planetoide con il pianeta che ne avrebbe staccato un pezzo che avrebbe iniziato a orbitarci attorno. proprio quest’ultima teoria resta ancora la più plausibile, anche se recenti studi della naSa ne stanno mettendo in dubbio la validità.

Arriva la Whatsappite

passate il vostro tempo a messaggiare con il servizio da poco entrato in possesso di facebook?

È una vera e propria invasione di volti noti sulla nostra Tv. In ogni spot ormai vediamo l’onnipresente star internazionale che si lecca i Ormai Banderas e la sua gallina Rosita sono storia vecchia, ora Shakira mette in mostra il suo ventre per un noto brand di yogurt, sostituendo la nostrana marcuzzi. conquista le donne del paese con il tonno in scatola e Owen Wilson ci accompagna nell’ora dell’aperitivo. non dimentichiamo anche george Clooney e matt Damon con il caffè dopo cena. E, anche se ormai è passato qualche anno, dove mettiamo Richard gere con i cioccolatini? www.pjmagazine.net | 91


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

EvEnTI consigliati da Pj

29

29 ApRIle e 6 MAggIO

Capire e conoscere l’inconscio Il dott. Cecchinato terrà due conferenze dal titolo “Come utilizzare a proprio vantaggio le dinamiche dell’inconscio libero. prenotazioni allo 049.8042229. Municipio di Albignasego, Via Milano 7, Albignasego (PD), ore 21.

29

29 ApRIle

II Corso di arte e cultura a Piombino Dese gli argomenti della serata: l’Umanesimo nelle arti ed economica con la lega di Cambrai e l’eroismo dei veneziani in quella drammatica circostanza. prenotazioni a endrius.salvalaggio@comune.piombinodese.pd.it Sala Consiliare, Villa Fantin, P.zza A. Palladio, Piombino Dese (PD), ore 20.45.

30

30 ApRIle

Leggere in biblioteca a Campodarsego animazione alla lettura per ragazzi da 8 a 11 anni, a cura di Carlo Corsini e gli amici del librobus. per partecipare è necessaria la preventiva prenotazione in biblioteca. Biblioteca Comunale, Via Roma 5, Campodarsego (PD), ore 15.40 e 16.40.

3

DAl 3 Al 9 MAggIO

Mostra di poesia e acquerello ad Albignasego la mostra artistica di monica vizzini e giovanna lami, con un allestimento originale tra acquerello e poesia, per guidare il visitatore attraverso il profondo legame tra le immagini e le parole. Villa Obizzi, Via Roma 163, Albignasego (PD), dal martedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30. Il sabato dalle ore 9 alle ore 13. 92 | www.pjmagazine.net

5

5 MAggIO

8

8 MAggIO

Conoscere l’Opera Lirica a Santa Giustina in Colle Il circolo nOI D. augusto zoccarato e il Comune di S. giustina invitano a un percorso in 4 serate per approfondire la conoscenza dell’Opera lirica. appuntamenti lunedì 5, 12, 19, 26 maggio. Ingresso € 15,00 per le 4 serate. Teatro parrocchiale, Santa Giustina in Colle (PD), ore 21.

Letture e laboratori per bambini per il ciclo “Storie per chi le vuole”, in collaborazione con il gruppo nati per leggere si organizzano per i bambini dai 3 ai 6 anni letture e laboratori animati. per info telefonare alla Biblioteca Comunale 049 9370076 Biblioteca Comunale, P.zza Municipio 4, San Giorgio delle Pertiche (PD), ore 16.

10

10 MAggIO

Commedia dialettale a Vigonza la compagnia proposta Teatro Collettivo di Rovigo metterà in scena “Cocktail al circo”, una brillante commedia dialettale, per la regia di giorgio libanore. vicende di una famiglia e dei suoi egoismi. Teatro “Quirino De Giorgio”, P.zza Zanella 29, Vigonza (PD), ore 21.15.

11

11 MAggIO

Parole in Villa ad Albignasego l’associazione pangea e l’assessorato alla Cultura organizzano un evento dedicato alla lettura con baratto, letture ad alta voce e presentazioni di libri. l’evento si svolgerà anche sabato 17, 24 e 31. per info www.obizzi.it o telefona allo 049.8042229. Villa Obizzi, Via Roma 163, Albignasego (PD), ore 10/12.30 e ore 16.30/22.


NON LASCIARCI DA SOLI, AIUTACI ANCHE TU! Cuore d’Africa: Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, IT74Y0539037962000000091073 ABI - CAB 05390 - 37962

www.africadalcuoreitaliano.it


94 | www.pjmagazine.net


La danza è nella gente

Alvin Ailey

I bALLERInI DEL DOMAnI di Caterina Di Napoli Direttrice Artistica Centro Professionale di Balletto DANZACITY

L

a danza è un fenomeno complesso di vastissima dimensione e tentare

è sicuramente riduttivo. È un’arte sublime che vive nell’attimo della sua esecuzione, una sensazione intensa ma non palpabile; è un trasporto emozionale del momento. Da sempre è considerata dall’uomo un mezzo comunicativo potentissimo. nel passato era anche caratterizzata dalla versatilità nell’assecondare la forza degli elementi: faceva cioè parte del ciclo della natura. Come il suono, anche il movimento, infatti, nasce e progredisce con l’evolversi dell’umanità. Oggi la danza ha in parte perso la peculiarità di “movimento libero”, manifestandosi in molteplici tecniche

di primaria importanza tra le attività che i giovani possono intraprendere. la disciplina, la percezione del proprio corpo, la spazialità, la felicità espressiva fanno dell’insegnamento della danza un mezzo sociale di sviluppo. anche l’accesso al suo studio è diventato più semplice, essendo aumentata la richiesta e quindi l’offerta.

le tappe della formazione, portare con sé un bagaglio ineccepibile di danzatore. purtroppo, molto spesso, in assenza di regolamentazioni, ci si imbatte in organizzazioni e scuole di danza non adeguate, con “docenti” non idonei e non preparati. Eppure il nostro paese registra un altissimo numero di sull’argomento è sempre crescente. Un ragionato, attento e meditato approccio alla danza avviene quindi al principio: la scelta di indirizzare un bambino allo studio del ballo merita quindi ballerini di domani. ma questa è un’altra storia.

produzioni estremamente tecniche a esperimenti di movimento quasi ancestrale, direi “primitivo”. Questa meravigliosa e completa arte si muove in molteplici direzioni, fondendosi felicemente anche con altre arti visive, tra innovazione e tradizione. Sul piano puramente formativo, la danza è sicuramente

DANZACITY limena (pD) – via Breda 36 049 8841955 – 334 8463297 www.danzacity.org – info@danzacity.org www.pjmagazine.net | 95


I MIsTERI DI Pj

Il Garda come Loch ness

IL cUGInO DI nEssIE PARLA ITALIAnO

C di Antonio Marino

hi non conosce il mostro più famoso della storia del cinema e della Tv? nessie, la creatura che vive nelle profondità di loch ness, è diventata un vero e proprio simbolo della Scozia e i media hanno attinto da sempre a piene mani da questa misteriosa storia fatta di avvistamenti

l mondo tuttavia è pieno di mostri lacustri e anche in Italia potremmo correre il rischio di imbatterci in uno di questi esseri particolari. le acque del lago più grande del nostro paese, il lago di garda, sarebbero abitate da un animale di natura misteriosa. le prime testimonianze riguardo alla sua esistenza sono di alcuni pescatori del luogo che si sono trovati le reti ridotte a brandelli e senza alcun pesce. gli avvistamenti scorso anno quando due abitanti di garda, madre e 96 | www.pjmagazine.net

serpente con la testa da capodoglio”. molte trasmissioni televisive si sono occupate di questo mistero, nazionali e internazionali. È il caso di un programma tedesco che, grazie al servizio dedicato al mostro del lago di garda, ha raggiunto uno share pari all’11%. nel corso della puntata, tuttavia, sono intervenuti diversi esperti del (e, da un certo punto di vista, deludente): il cugino di nessie altro non sarebbe che un pesce gigantesco e, più precisamente, uno storione. ladano o beluga: una delle varietà più pregiate. Questo pesce infatti può raggiungere dimensioni notevoli, anche di diversi metri: ne è un esempio l’esemplare di 7,2 metri pescato. Dalla descrizione fatta nell’ultimo avvistamento si potrebbe pensare anche a un pesce siluro. Un esemplare di questa specie, lungo però 5 metri, era stato avvistato da alcuni sub nel lago di garda più di dieci anni fa.


Continua la lettura su www.pjmagazine.net

OROscOPO DI Pj

Per consulenze personalizzate e informazioni

Hai delle curiosità da chiedere al nostro esperto? Scrivici a oroscopo@pjmagazine.net

astrotarocco@hotmail.it astrotrigono@hotmail.it

ASTROTAROCCO a cura di Claudio Terri

ARIETE

Cari amici dell’ariete, maggio è un mese abbastanza particolare. alcuni di voi che sono già in coppia hanno una passionalità accesa ma chi vi è accanto tende a non farvela manifestare bloccando questi istinti molto piacevoli e questo potrebbe abbattevi. In questo momento cercate di non farvi trascinare e coinvolgere dal partner in una sorta di apatia. Consiglio: il partner con novità. Spirito di simpatia nel lavoro.

TORO

Buon compleanno cari Toro! Un attimo di respiro per questo mese dove si è arrivati a delle decisioni concrete. Dopo aver affrontato situazioni che destabilizzavano, ora le scelte sono fatte. finalmente nei sentimenti arriva una regola ben precisa e stabile che vi indirizza a un equilibrio personale. Desiderio di relax e di tranquillità in questo momento. nel lavoro ci sono situazioni di crescita e soprattutto mi rivolgo ai giovani del segno che stanno vivendo un momento di maturità e ricerca. Sfruttate questo mese di transizione per vivere quella che si chiama “gavetta” e che per i soggetti appartenenti alla terza decade porterà stabilità

GEMELLI

finalmente i gemelli hanno iniziato un percorso sereno nei sentimenti dove i nuovi rapporti nati da poco attraversano la fase del conoscersi. normalmente in questo percorso possono emergere alcune parti caratteriali fastidiose, ma non sarà questo che ostacolerà le belle storie nate: basta un po’ di pazienza e comprensione anche sulle questioni più semplici. nel settore del lavoro si è portati soprattutto verso i progetti nuovi. Consiglio: Esercizi di rilassamento possono aiutarvi a sfruttare al meglio il vostro pensiero.

Consiglio: puntate dritti all’obiettivo sul fronte lavoro. "La vita sotto ogni sua forma si è risvegliata. Guardate intorno a Voi quanti meravigliosi colori ci vengono offerti e quanti fragranti profumi questo mondo ci regala. Spesso non facciamo caso a tutto questo. Apprezziamo ogni singolo momento che ci appartiene: questa è linfa che ci arricchisce di Amore."

NUMERI FORTUNATI DI MAGGIO: 13 - 17 - 46 - 53

cAncRO

Un cielo molto positivo vi porta a essere una calamita per conoscenze nuove nel settore amicizie e collaborazioni che portano un interesse da parte vostra non indifferente. I sentimenti in particolar modo vi sbalordiranno nel mese successivo e ne parleremo. Sì, va sfruttato al meglio questo momento per iniziative interessanti che portano in breve concretizzazioni stabili. Consiglio: passeggiate in mezzo alla natura dopo una giornata di lavoro per rigenerarvi. www.pjmagazine.net | 97


LEOnE

Incontri inaspettati arrivano per i nati nella prima decade che regalano momenti piacevoli ma non stabili, una contare su relazioni durature ma si possono vivere con un’equilibrata amicizia. per i nati di agosto alle porte ci sono ritorni con persone che in passato vi hanno fatto un po’ disperare, ma attenzione il momento annuncia di non scendere ancora a compromessi: il rispetto è essenziale. Consiglio: puntate i vostri sforzi sulla spontaneità.

vERGInE attenzione verso famigliari e amici. l’amore mantiene un equilibrio abbastanza stabile dopo che nei mesi scorsi si è arrivati a ripulire situazioni affettive che non andavano. Un po’ di nervosismo vi accompagna ma può essere tranquillamente contenuto. Questo momento va dedicato alle persone intorno a voi che non stanno bene e necessitano della vostra amicizia per un supporto: non chiudete le porte a chi vi chiede aiuto. Consiglio: Tentate la fortuna!

bILAncIA

Un segno zodiacale che in questo cielo viene messo a dura prova da qualche mese, ecco perché vi viene richiesta forza e pazienza. Siete battaglieri e stanchi di situazioni che vi inducono a desiderare la libertà da tutto quello che vi circonda. per i soggetti più ambiziosi questa reazione porta ad attirare incontri piacevoli ma momentanei. Il lavoro promette crescita. per chi vive in un ambiente pesante vi è la necessità di imporre le proprie regole. Consiglio: Distogliete il pensiero dalle preoccupazioni. non è lontano il momento per rinascere.

sAGITTARIO

la parte affettiva n questo mese di maggio vi porta ad avere un blocco. Una persona cui siete interessati è presente sul vostro percorso ma non riuscite a trovare il modo di colpirla dritta al cuore. Incontri avventurosi quelle che vi entusiasmano di più essendo predisposti alle conquiste quasi impossibili. nel lavoro un po’ di fortuna vi accompagna per situazioni di equilibri tra colleghi che recentemente erano venute meno. Consiglio: Iniziate a organizzare i vostri tanti viaggi per l’estate che vi terranno impegnati.

cAPRIcORnO

Diverse persone rimarranno affascinate dal magnetismo che sprigionate in questo brillante mese dove siete carichi di energia. la vostra predisposizione ad apprezzare le cose belle che la natura vi offre vi trascina in un equilibrio rasserenante. Buoni i sentimenti nei vostri confronti ma abbandonate storie che non funzionavano senza riprenderle, se volete mantenere questa benevola serenità. Consiglio: mantenete alto questo momento e sorridete spesso.

AcQUARIO

attenzione carissimi amici del’acquario. molto bene i sentimenti per gli uomini del segno che questo mese più giovani. le donne del segno hanno più problematiche da sistemare: qualcuno ha subìto qualche delusione nel rapporto in cui credeva ma portate pazienza e non isolatevi, nella seconda parte del mese le cose iniziano a sistemarsi. Il settore lavorativo subisce un po’ di fermo e alcune questioni che si arenano vi possono debilitare nelle aspettative. Consiglio: Cercate di passare weekend in compagnia, gli amici vi sostengono.

scORPIOnE

Diversi pretendenti si accumulano sul vostro percorso, ma voi non riuscite a trovare il soggetto che cattura il cuore e questo porta qualche insoddisfazione. la pappa pronta non vi gusta molto, solitamente scegliete voi la preda che poi vi corteggia ma l’input iniziale arriva sempre dallo Scorpione. In questo mese qualche punto in più potrebbe aggiudicarselo un segno di fuoco. periodo ricco di avventure e sereno ma manca quell’emozione particolare che di solito mantiene vivi. Il lavoro ha in serbo delle sorprese che ancora sono nascoste ma bollono in pentola. Consiglio: Serate fuori porta in compagnia mantengono viva la vostra verve. 98 | www.pjmagazine.net

PEscI

Un grande equilibrio avvolgente sarà dalla vostra. allegri e disinibiti nel vivere le emozioni, questo sul punto di vista sentimentale ma state attenti a non tralasciare le piccole attenzioni al partner che potrebbe necessitare di voi e soprattutto del vostro appoggio. possibili incomprensioni per questo vostro momento sereno potrebbero insospettire il partner, ma nulla di grave tutto si risolve senza nemmeno discutere, basta solo una bella chiacchierata. Consiglio: non date peso a cose inutili ma godetevi questo mese all’insegna del successo.


sALUTE E sORRIsO

T

ecnologie all’avanguardia e personale altamente specializzato, professionalità ed esperienza. Queste sono alcune delle caratteristiche che rappresentano la clinica odontoiatrica io Sorrido e il Centro medico Effe: due realtà che hanno deciso di fondere le proprie competenze per offrire ai pazienti, grandi e piccini, un servizio completo. nella clinica io Sorrido di Borgoricco vengono offerti tutti i trattamenti volti alla cura e alla tutela dei denti, si va dallo sbiancamento igiene. Spazio e attenzione sono dedicati anche ai più piccoli: medici e infermieri altamente specializzati, infatti, faranno il possibile per metterli a proprio agio in un ambiente confortevole e a misura di bambino. Il Centro medico Effe, invece, è un poliambulatorio che si propone come una realtà completa per ciò che riguarda molti ambiti medici e chirurgici. Sono numerose infatti le aree di intervento cui risponde l’equipe di professionisti del e medicina estetica solo per citarne alcune. Insieme la clinica odontoiatrica io Sorrido e il Centro medico Effe offrono un servizio a tutto tondo costruito sulle esigenze del paziente.

Due realtà unite per un servizio completo e professionale

Lo staff di io Sorrido

Centro Medico Effe poliambulatorio Specialistico Campodarsego (pD) via Roma 34/a - Tel. 049 5566432 www.centromedicoeffe.it info@cetromedicoeffe.it

io Sorrido Srl Borgoricco (pD) via marconi 12/a int. 5 Tel. 0499335294 www.io-sorrido.it info@io-sorrido.it


Tecnologie all’avanguardia e personale altamente specializzato, professionalità ed esperienza. Queste sono alcune delle caratteristiche che rappresentano la clinica odontoiatrica "io Sorrido" e il poliambulatorio specialistico "Centro Medico Effe": due realtà che hanno deciso di fondere le proprie competenze per offrire ai pazienti, grandi e piccini, un servizio completo.

io Sorrido Srl Borgoricco (pD) 100 | www.pjmagazine.net via marconi 12/a int. 5 Tel. 0499335294 www.io-sorrido.it info@io-sorrido.it

Centro Medico Effe poliambulatorio Specialistico Campodarsego (pD) via Roma 34/a Tel. 049 5566432 www.centromedicoeffe.it info@cetromedicoeffe.it


PJ magazine n°7 - aprile 2014