__MAIN_TEXT__

Page 1


Antonello da Messina Mart Rovereto 5 ottobre 2013 – 12 gennaio 2014


“Il Mart è motivo d’orgoglio non solo per il Trentino, non solo per l’Italia, ma per tutta l’Europa” Dario Franceschini In visita al Mart per l’inaugurazione della mostra “La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914 – 2014”

Il Report è disponibile online sul sito del Mart www.mart.trento.it e consultabile presso la Biblioteca del Museo.


Indice

10 12 14 34 118 142 152 154 162 176 178 190 192

Introduzione Le sedi Le collezioni Le mostre Mart educazione La ricerca: archivi e biblioteca I progetti speciali Comunicazione Marketing I servizi al pubblico Le persone L’amministrazione La logistica

195 206 209 215

I visitatori I numeri del Mart Il bilancio di attivitĂ Il Mart ringrazia


10

Introduzione

Ilaria Vescovi Presidente del Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Il CdA del Mart presieduto da Franco Bernabè e formato da Stefano Andreis, Isabella Bossi Fedrigotti e Luisa Filippi ha concluso il suo mandato nel marzo 2014. Il 4 aprile 2014 la Giunta della Provincia autonoma di Trento, con delibera a firma dell’assessore Tiziano Mellarini, ha nominato il nuovo CdA costituito dal Presidente Ilaria Vescovi, imprenditrice roveretana, Maria Concetta Mattei, giornalista e conduttrice RAI, Carlo Feltrinelli,

Presidente della Casa Editrice Feltrinelli, Matteo Lunelli, Presidente del Gruppo Ferrari e Stefano Andreis, imprenditore di Rovereto. A dicembre 2014 il Consigliere Carlo Feltrinelli ha comunicato la sua decisione di rimettere il suo mandato e si è dimesso dal CdA del Mart.


11

“Quando inizia il tempo in cui si potrebbe è finito quello in cui si può”. Questo non è (solo) un aforisma (e di una donna per giunta, Marie von Ebner-Eschenbach, intorno al 1880), ma è stata anche la cifra che ha determinato l’andatura di questo triennio che ha sentito l’urgenza di tradurre, con immediatezza, la necessità di sperimentare e esplorare nuovi percorsi senza spingersi al limite, o meglio senza forzare il limite, dunque l’eccesso. Il senso di responsabilità nei confronti della comunità ha fatto in modo che questo compito, che ogni istituzione culturale e votata alla creatività deve assolvere, fosse continuamente registrato sulle frequenze dell’opportunità, della consapevolezza, della comprensione, dell’inclusione e del rispetto. In definitiva una presa in carico della complessità, restituita nella sintesi di tutte le attività del Museo che questo report, all’insegna della trasparenza e del desiderio di condivisione, prova a riassumere, come un breviario, un promemoria, un album a portata di mano per completare il quadro dei ricordi dell’esperienza vissuta, virtuale, raccontata, immaginata da ognuno di noi, da tutti coloro che hanno partecipato e hanno fatto in modo che tutto questo fosse possibile, anzi, che tutto questo esistesse.

La stessa Marie von Ebner-Eschenbach suggella con le sue parole il compimento di questo viaggio formidabile: “Nulla separa di più due persone quanto la convivenza” che è forse una delle ragioni per cui i musei non sono aperti ventiquattro ore su ventiquattro, il divorzio dal pubblico infatti sarebbe fatale. Meglio vedersi spesso e sempre per le migliori occasioni. Cristiana Collu Direttore del Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto


LE SEDI

13

Le sedi

Mart Rovereto Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica di Trento

La sede principale del Mart a Rovereto, progettata dall’architetto Mario Botta in collaborazione con l’ingegnere roveretano Giulio Andreolli, ha una 2 superficie totale di 14.500 m di cui: 2 2 5.600 m gallerie espositive, 280 m 2 sala conferenze, 616 m reception, bookshop, guardaroba e caffetteria2 ristorante, 1.165 m archivio e 2 biblioteca, 372 m area educazione, 2 2 508 m area uffici, 1.700 m deposito 2 opere e laboratori di restauro, 322 m 2 area per carico-scarico, oltre 1.100 m aree di collegamento.

2

5.600 m Gallerie espositive

2

1.165 m Archivio e Biblioteca

2

280 m Sala conferenze

La Casa d’Arte Futurista Depero a Rovereto, parte integrante del Mart già dal 1989, e riaperta nel 2009 dopo il complesso intervento di ampliamento e restauro firmato dall’architetto Renato Rizzi, ha una superficie totale di 945 m2, di cui 300 m2 dedicati alla collezione permanente.

La Galleria Civica di Trento riaperta nel 2013 in seguito all’adeguamento museografico di Stefano Grigoletto/Studio Atelier Zero, selezionato tramite un concorso indetto in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Trento tra i giovani architetti trentini under 35, ha una superficie totale di 880 m2 di cui 410 m2 di superficie espositiva.

Mart Rovereto C. so Bettini, 43 38068 Rovereto, Tn T. 0464 438887 Casa d’Arte Futurista Depero Via Portici, 38 38068 Rovereto, Tn T. 0464 431813 Galleria Civica di Trento e ADAC Archivio trentino Documentazione Artisti Contemporanei Via Belenzani 44, 38122 Trento T. 0461 985511 info@mart.tn.it www.mart.trento.it


14

Le collezioni

Risultato di un interessante progetto di collaborazione con il collezionismo privato italiano e straniero, la collezione permanente del Mart presenta una significativa raccolta di arte internazionale del XX secolo. Molti collezionisti privati, ma anche fondazioni pubbliche, hanno affidato al Mart la gestione a lungo termine del loro patrimonio. A partire dal 1998, la raccolta del Mart si è arricchita

di nuovi depositi e ad oggi, vanta la presenza di ben 88 collezioni private e 16 fondazioni pubblico-private. La collezione conta più di 20.000 opere, tra dipinti, disegni, incisioni, sculture, installazioni e video art, su un periodo che va dalla fine dell’Ottocento al Contemporaneo. I movimenti artistici sono adeguatamente rappresentati: futurismo, novecento italiano, ricerche astratte degli anni ’30, informale,

pop art, noveau réalisme, minimal art, arte povera, azionismo viennese, transavanguardia. Un capitolo a parte meritano le opere che nel corso degli anni sono confluite al Museo attraverso lasciti e donazioni e che rappresentano uno spaccato significativo di autori interessanti o emergenti che hanno contribuito generosamente ad accrescere il patrimonio museale.


LE COLLEZIONI

15

Movimentazioni opere

1.237 Movimentazione opere collezioni Mart

3.888 Movimentazione opere per prestiti

1.901

Movimentate da personale Mart

Conservazione e restauro

31

4.564

Interventi

Schede di conservazione

664

Per collezioni del Mart

Museum Plus: la gestione informatizzata dei dati

3.900

Per mostre temporanee

29.907 Totale records presenti al 31.12.2013

1.375

Totale nuovi records inseriti nel 2014

4.299 Totale aggiornamenti effettuati nel 2014

5.658

Totale immagini inserite nel 2014


16

Le nuove acquisizioni

Caterina Lai Tricu (campo di grano), 2012 Mart, donazione Caterina Lai (dettaglio)

Davide Tranchina Through the globe #18, 2003 Mart (dettaglio)

Eros Bonamini Cronotipografie, 1981 Mart (dettaglio)

Alice Guareschi Bianco Giallo Rosso Nero. Un’avventura cromatica, 2009 Mart, Donazione dell’Artista (dettaglio)

Giannetto Malmerendi Autoritratto, 1916 Mart, Donazione Malmerendi (dettaglio)


17

121 Totale

13

Donazioni

LE COLLEZIONI LE NUOVE ACQUISIZIONI

Mario Tozzi Personaggi in cerca d’autore, 1929 Mart, Collezione VAF-Stiftung (dettaglio)

108 Depositi

Diana Bylon S.P.2, 1970 Mart, Collezione Volker W. Feierabend (dettaglio)

Filippo de Pisis Vaso di fiori con cuore di lacca rosso, 1926 Mart, Deposito collezione M.M.M., Verona (dettaglio)

Fausto Melotti Dissonanze armoniose, 1972 Mart, Deposito Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Pompeo Borra Ritratto di Achille Funi, 1920 circa Mart, Deposito collezione Lorenzo Vatalaro (dettaglio)


18

DONAZIONI

DEPOSITI

EROS BONAMINI Ambiente - Centro Culturale RS - Como, “Cronotopografie”, 1981 Cronotipografie, 1981 Cronotopografie (4 tele), 1975 Stesure, 1975 Mart

POMPEO BORRA Ritratto di Achille Funi, 1920 circa Mart, deposito collezione Lorenzo Vatalaro

ALICE GUARESCHI Bianco Giallo Rosso Nero. Un’avventura cromatica, 2009 Mart, donazione dell’Artista CATERINA LAI (Dorgali (NU), 1945) Tricu (campo di grano), 2012 Mart, donazione Caterina Lai GIANNETTO MALMERENDI Autoritratto, 1916 Ballo, 1913 Natura morta dinamica, 1915 Ritratto di Caterina, s.d. Mart, Donazione Malmerendi PAOLO MEONI Unità residenziale d’osservazione, 2009 Mart DAVIDE TRANCHINA Through the globe #12, 2003 Through the globe #18, 2003 Mart

ANTONIO CALDERARA Natura morta, 1928 Mart, deposito collezione privata MICHELE CASCELLA Portofino Mart, deposito collezione privata FILIPPO DE PISIS Vaso di fiori con cuore di lacca rosso, 1926 Mart, deposito collezione M.M.M., Verona PIERO DORAZIO Anniversaire 1^ Mart, deposito collezione privata NATAL’JA SERGEEVNA GONČAROVA Bozzetto bizantino, 1915 Mart, deposito collezione privata WIFREDO LAM Figura, 1938 Femme, 1942 Senza titolo (Divinità), 1969 Mart, Deposito FONDAZIONE PASSARÈ ANDREA MASTROVITO Sotto il vestito niente, ma proprio niente, 2013 Mart, deposito in comodato FAUSTO MELOTTI Dissonanze armoniose, 1972 Mart, Deposito Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto MARCELLO MORANDINI Scultura 573A, 2011 - 2013 Mart, Deposito Danilo Vignati LUIGI PIZZINI Senza titolo Mart, deposito collezione privata LUIGI PRESICCE Allegoria astratta dell’atelier del pittore all’infermo tra le punte gemelle, 2014 Mart, deposito Uniteam Italia Srl EMILIO SCANAVINO Dall’alto Mart, deposito collezione privata EMILIO SCANAVINO ALIK CAVALIERE Omaggio all’America Latina, 1971 Mart, deposito in comodato d’uso EGON SCHIELE Boy (Ragazzo), 1910 Mart, deposito Cozzio EGON SCHIELE Studio per Herbert Rainer, 1910 circa Mart EMIL SCHUMACHER Senza titolo, 1959 Mart, deposito collezione privata

Mart, Collezione “I Cotroneo” TRACEY MOFFAT Love, 2003 Doomed, 2007 Devolution, 2008 ANTONIO BIASIUCCI Magma, 1985 – 1995 GABRIELE BASILICO Napoli - Caserta, 1996 MIMMO JODICE Mediterraneo, 1990-1995 MARCO MARIA ZANIN Cattedrali rurali, 2012 MARINELLA SENATORE Speak Easy, 2008 PAOLO VENTURA Tempo di guerra, 2005-2006 Diorama di un tempo di guerra, 2007

Mart, Collezione VAF-Stiftung RENATO GUTTUSO Le donne dei minatori (Le donne degli zolfatari di Lercara durante uno sciopero, 1953 MARIO TOZZI Personaggi in cerca d’autore, 1929 POMPEO BORRA Riposo, 1933 ENRICO BAJ Nikolai Alexeievich, 1967

Mart, Collezione Volker W. Feierabend CARLO ALFANO 43° luce, 43° oscurità, 44° luce, 1975 DARIO ARCIDIACONO Bicinferno, 2011 H.A.A.R.P. Apocalypse-Obscenity Festival, 2011 GIANCARLO BARGONI P, 1974 P, 1976 P, 1976 P, 1977 LUCIANO BARTOLINI Kleenex, 1975 Kleenex, 1976 DIANA BAYLON S.P.2, 1970 Senza titolo (Situazione), 1973 Senza titolo (Architettura), 1974 Senza titolo (Progetto), 1974 Mutevole, 1975 FRANCO BEMPORAD Senza titolo, 1957 GIANNI BERTINI Vuoi gioire con me?, inizio anni ’70


19

DEPOSITI

CORRADO BONOMI Fatina - fatata - fatale, 1999 AROLDO BONZAGNI Rifiuti della società, 1918 POMPEO BORRA All’aperto (Composizione), 1924 SILVANO BOZZOLINI Contrastes dans l’espace, 1951 Clairtée dynamique, 1969 Choks et croijements, 1974 Vibrations diagonali, 1976 ANDREA BUGLISI Human nature, 2009 MAURIZIO CANNAVACCIUOLO Triangolo d’oro, 2008 LUCA COSER Neve nera, 2007 1+1=1, 2010 Hippies, 2011 Tecnicamente dolce, 2011 FERNANDO DE FILIPPI Ritratto di Agenore Fabbri, 1970 FULVIO DI PIAZZA Autodisastro, 2010 Dragatollo, 2010 White Noise, 2011 STEFANO DI STASIO Cerimonia domestica, 1979 LIA DREI Operazione spaziocromatica C2, 1964 Struttura A10, 1968 Ritornando da Makarska sotto la pioggia, 1972 CHIARA DYNYS Senza titolo, 2001 Lanterna magica blu, 2005 ENZO ESPOSITO Senza titolo [s.t. 005], 1990 ARNALDO ESPOSTO Forme grigie, 1963 AGENORE FABBRI Testa di bimbo ligure, 1934 Caterina Fabbri, 1949 Rissa di uomini o Lotta I, 1951 Uccello, 1960 Il prigioniero, 1968 Noiosità e tv, 1970 Gli amanti, 1972 Spazio stellare con cane, 1986 Sogno spaziale, 1987 La fontana, 1992 Il muro VIII, 1993 Il muro III, 1996 Ferruccio Ferrazzi Carrettiere romano, 1926 Ritratto di Brunelleschi con la cupola di Santa Maria del Fiore, 1931

MARCO GRIMALDI La nostra notte, 2010 La nostra notte, 2010 Davide La Rocca Ora X (357 bn) - All’ombra dell’ultimo albero, 2005 MARIA LAI Senza titolo, 1987 GIAN EMILIO MALERBA Nudo, 1923-1924 PIERO MARUSSIG Paesaggio di Trieste, 1912 Natura morta con mandolino, 1925 ALBERTO MONTRASIO Nudi terra, 1963-1964 Nudo notturno, 1968 Sterpi neve, 1971-1972 UBALDO OPPI Studio per la pala d’altare di San Venanzio, 1923 MARIO RADICE Composizione, 1938 REGINA BRACCHI Torre, 1937 MANLIO RHO Composizione, 1940-1941 ANNIBALE SCARONI Barconi sotto la neve NICOLA VERLATO If, 2011 LUIGI GIGIOTTI ZANINI Ballerina, 1914 GIANFRANCO ZAPPETTINI Un rettangolo e linea verticale, 1974 GIANCARLO ZEN PR-NS-03, 1968-1972 P-TSO-06, 1970-1971

LE COLLEZIONI LE NUOVE ACQUISIZIONI


20

I prestiti in entrata

2.621

Totale prestiti in entrata per mostre temporanee

1.490

Provenienti da enti/collezioni private

1.131 Provenienti da enti pubblici


21

LE COLLEZIONI I PRESTITI IN ENTRATA

EL LISSITZKY L’ESPERIENZA DELLA TOTALITÀ Mart Rovereto 15 febbraio 2014 – 8 giugno 2014

MARIO RADICE. ARCHITETTURA, NUMERO, COLORE Mart Rovereto 15 febbraio 2014 – 8 giugno 2014

127 Totale opere esposte

58 Totale opere esposte

3 Totale opere esposte

120 Prestatori/enti pubblici 7 Prestatori/enti privati

7 Prestatori/enti pubblici 51 Prestatori/enti privati

Provenienti da prestatori/enti privati

In prestito da: Russian State Archive of Literature and Art, Mosca Sprengel Museum, Hannover Austrian Film Museum, Vienna FolkwangMuseum, Essen Fundación José Maria Castañé, Madrid Galerie Berinson, Berlino Gemeentemuseum Den Haag, L’Aia The J. Paul Getty Museum, Los Angeles IVAM Institut Valencià d’Art Modern, Valencia Kunstmuseum des Landes Sachsen-Anhalt, Halle Museo di Stato di arte contemporanea, Salonicco Galleria di Stato Tret’jakov, Mosca

In prestito da: Archivio Storico La Triennale, Milano Pinacoteca Civica, Como Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino Camec, Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia, La Spezia

PERDUTI NEL PAESAGGIO Mart Rovereto 5 aprile 2014 – 31 agosto 2014

ADRIAN TRANQUILLI WELCOME TO THE FALL Mart Rovereto 6 – 30 marzo 2014

QUESTA NON È MUSICA RECORDS BY ARTISTS. 1958-1990 Mart Rovereto 5 aprile – 29 giugno 2014

89 Totale opere esposte Provenienti da prestatori/enti privati

ALVARO SIZA INSIDE THE HUMAN BEING Mart Rovereto 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015

TULLIO PERICOLI I PAESAGGI Mart Rovereto 9 maggio – 6 luglio 2014

113 Totale opere esposte

110 Totale opere esposte

72 Totale opere esposte

3 Prestatori/enti pubblici 110 Prestatori/enti privati

Prestatori/enti privati

Provenienti da prestatori/enti privati

SCENARIO DI TERRA Mart Rovereto 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015

LUIGI SENESI LA DONAZIONE AL MART Mart Rovereto 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015

In prestito da: Galeria Millan, San Paolo Gallery Hyundai, Seoul Galerie Sherin Najjar, Berlino Paolo Maria Deanesi Gallery, Rovereto MACBA - Museu d’Art Contemporani de Barcelona, Barcellona Marina Abramović Studio, New York Koenig & Clinton, New York Dpm Gallery, Santiago de Guayaquil Galerie RX Rodrigue & Dereumaux, Parigi Landesamt für Denkmalpflege und Archäologie Sachsen-Anhalt Landesmuseum für Vorgeschichte, Halle Studio Gabriele Basilico, Milano Galleria Continua, San Gimignano Photo&Contemporary, Torino Accademia di Belle Arti di Urbino, Urbino MB Art Agency, Amsterdam Galería Moisés Pérez de Albéniz, Madrid Leyendecker Gallery, Santa Cruz de Tenerife Agencia Kairos, Madrid Victoria Miro Gallery, Londra Michael Hoppen Contemporary, Londra Edel Assanti Gallery, Londra, Pace McGill Gallery, New York Alexander Gray Associates, New York Marian Goodman Gallery, New York Julie Saul Gallery, New York Bruce Silverstein Gallery, New York Chambers Fine Art, New York CRG Gallery, New York

32 Totale opere esposte

3 Totale opere esposte

2 Prestatori/enti pubblici 30 Prestatori/enti privati

Provenienti da prestatori/enti privati La mostra espone le opere del deposito Senesi conservate al Mart

In prestito da: Mambo, Bologna Collezione Arte Fiera, Bologna Deutsche Bank Collection, Milano Collezione Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Modena Galleria Continua, S. Giminiano Museo Diocesano Hofburg, Bressanone

PROJECT WALL: GIUSI CALIA Mart Rovereto 1 ottobre – 26 ottobre

1 Totale opere esposte Proveniente da prestatore/ente privato


22

LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA. GRANDE GUERRA 1914 – 2014 Mart Rovereto 3 ottobre 2014 – 20 settembre 2015

1.524 Totale opere esposte 1.164 Prestatori/enti pubblici 360 Prestatori/enti privati In prestito da: Fundación Pettoruti, Buenos Aires Bergiselstiftung – Kaiserjägermuseum, Innsbruck Museum Schloss Bruck, Lienz Mario Mauroner Contemporary Art, Salisburgo/Vienna Heeresgeschichtliche Museum/Militärhistorisches Institut, Vienna M HKA –Museum of Contemporary Art, Anversa FRAC Provence-Alpes-Côte-d’Azur 1, Marsiglia Bibliothèque de Documentation Internationale Contemporaine, Nanterre FRAC Bretagne, Rennes Harun Farocki Filmproduktion, Monaco Biblioteca Comunale di Ala Archivio Pallottino, Bologna Museo Civico del Risorgimento, Bologna Museion, Bolzano Museo Civico di Bolzano, Bolzano Biblioteca comunale di Budrio Biblioteca comunale di Castelfranco Veneto Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Gardone Riviera MAM - Museo d’arte moderna dell’Alto Mantovano, Gazoldo degli Ippoliti Wolfsoniana - Fondazione regionale per la Cultura e lo Spettacolo, Genova Parrocchia di S. Floriano di Lavarone Centro Studi sulla Storia dell’Europa Orientale, Levico Terme Biblioteca Comunale “Elvio Fachinelli”, Luserna Fondazione Magnani Rocca, Mamiano di Traversetolo Apice - Archivio della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale, Milano Biblioteca Comunale Centrale di Milano Biblioteca Nazionale Braidense, Milano Museo del Giocattolo e del Bambino, Milano/Cormano e Santo Stefano Lodigiano Museo del Novecento, Milano Provincia di Milano Fondazione Jonathan Collection Aerei Storici

Famosi – O.N.L.U.S. , Nervesa della Battaglia Banca d’Italia, Roma Cooperaction Onlus, Roma Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Roma Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma MAXXI, Roma Museo Centrale del Risorgimento, Roma Studio Fabio Mauri, Roma Biblioteca Civica “G. Tartarotti” Rovereto Fondazione Museo Civico, Rovereto Museo Storico Italiano della Guerra, Rovereto Archivio Fotografico Storico - Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento Biblioteca comunale di Trento Biblioteca della Montagna – SAT, Trento Biblioteca Diocesana Tridentina “A. Rosmini”, Trento Biblioteca provinciale dei padri Cappuccini, Trento Cassa Rurale di Trento Fondazione Museo storico del Trentino, Trento Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, Trento Ufficio beni archeologici di Trento Collezione Cassa di Risparmio di Venezia Collezione Peggy Guggenheim, Venezia Soprintendenza per i beni storici, artistici e etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso Mudam Luxembourg - Musée d’Art Moderne Grand-Duc Jean, Lussemburgo Solomon R. Guggenheim Museum, New York Jean-Gabriel Périot, Les Lilas Emanuel Licha e Maja Bajevic, Berlino/Sarajevo Thomas Ruff, Düsseldorf Michel Rein, Parigi Praz-Delavallade, Parigi Lasse-Marc Riek, Hanau am Main Paolo Ventura, Anghiari Paola De Pietri, Bologna Luca Rento, Feltre Collezione Lorenzo Vatalaro, Milano

Isabel Banal Xifré, Barcellona Mateo Maté, Madrid Murray Guy, New York Collezione Alberto Montrasio, Monza Alfonso Artiaco, Napoli Collezione Carlo Palli, Prato Archivio Carlo Erba, Roma Tania Maffei, Scarperia San Piero Collezione Gianaria, Torino Mauro De Iorio, Trento Walter Storms Galerie, Monaco Collezione Vaccari, Bologna Collezione La Gaia, Busca Fondazione Guido Lodovico Luzzatto, Milano Fondazione Prada, Milano Galleria Lia Rumma, Milano Galleria Massimo De Carlo, Milano Galleria Raffaella Cortese, Milano Unicredit Art Collection, Milano La Veronica Arte Contemporanea, Modica Galleria Antologia, Monza Alberto Bregani, Ponte di Sesto Rozzano Studio d’Arte Raffaelli, Trento Galleria Giorgio Persano, Torino Archivio Baj, Vergiate Fondazione Domus per l’arte moderna e contemporanea, Verona Studio Yael Bartana, Amsterdam Pace London, Londra Union Gallery, Londra Moravian Gallery, Brno Czech News Agenc, Praga Luciano Fasciati Galerie, Chur Panza Collection, Lugano Mai 36 Galerie, Zurigo Ringier Collection, Zurigo Robert Klein Gallery, Boston The Pinnell Collection, Dallas Collection of Deborah and Andy Rappaport, San Francisco


23

LE COLLEZIONI I PRESTITI IN ENTRATA

TAVOLARA E DEPERO . LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE Casa d’Arte Futurista Depero 1 maggio 2014 – 05 ottobre 2014

CALPESTARE LA GUERRA Casa d’Arte Futurista Depero 11 ottobre 2014 – 1 marzo 2015

PROJECT WALL: ANTONIO BIASIUCCI E MIMMO PALADINO Mart Rovereto 1 – 30 novembre 2014

276 Totale opere esposte

51 Totale opere esposte

2 Totale opere esposte

186 Prestatori/enti pubblici 90 Prestatori/enti privati

In prestito da: Associazione CooperAction Onlus, Roma

Provenienti da prestatori/enti privati

In prestito da: Banca di Sassari Regione Sardegna Comune di Sassari

PROJECT WALL: LAURA PUGNO Mart Rovereto 6 dicembre – 6 gennaio 2015

1 Totale opere esposte Proveniente da prestatore/ente privato

CHIAMATA A RACCOLTA. COLLEZIONI PRIVATE IN MOSTRA Galleria Civica, Trento 16 febbraio – 11 maggio 2014

LINGUAGGI PLASTICI DEL XX SECOLO Galleria Civica, Trento 21 maggio 2014 – 12 ottobre 2014

79 Totale opere esposte

30 Totale opere esposte

50 Totale opere esposte

7 Prestatori/enti pubblici 72 Prestatori/enti privati

1 Prestatori/enti pubblici 29 Prestatori/enti privati

Provenienti da prestatori/enti privati

In prestito da: Banca di Trento e Bolzano, Trento Cassa Rurale, Trento Galleria Boccanera, Trento Galleria Deanesi, Trento Galleria Raffaelli, Trento ITAS, Trento Sparkasse, Bolzano

In prestito da: Museo Diocesano Tridentino, Trento

AFTERIMAGE Trento, Galleria Civica 26 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015

In prestito da: Camilla De Maffei, Cles Nomas Foundation, Roma Fabrizio Perghem, Trento Fondazione Giuliani, Roma Francesco Mattuzzi, Trento Galerie Thadeaeus Ropac , Parigi Galleria in Arco, Torino Galleria La Veronica, Modica Galleria Lorcan O’Neill, Roma Galleria Raffaella Cortese, Milano Archivio Giorgio Salomon, Trento Kamel Mennour, Parigi Mauro De Iorio, Trento Prometeogallery, Milano Stefano Isoli, Verona Lamia Joreige, New York Team Gallery, New York Thomas Kilpper, Berlino Waterside Contemporary, Londra Bisan Abu Eisheh, Gerusalemme Stefano Cagol, Trento Leone Contini, Firenze Marco Dalbosco, Trento Cat Phillipps, Londra Pietro Mele, Berlino Abigail Sidebotham, Brighton Andras Bànkuti, Budapest


24

I prestiti in uscita

317

Opere in prestito per 41 mostre

30

IN ITALIA

11 ALL’ESTERO

ALBA ASCONA ARCO BARCELLONA ASTI IWATE BOLZANO HAMAMATSU CALDES LONDRA CATANZARO LUGANO CAVALESE MADRID CLES MOSCA COMO NEW YORK FIRENZE PARIGI FORLÌ ROTTERDAM MATERA TOKYO MILANO PARMA PORDENONE RIVA DEL GARDA ROMA ROVIGO SAMUGHEO SASSARI TRENTO VENEZIA


LE COLLEZIONI I PRESTITI IN USCITA

25

LIBERTY. UNO STILE PER L’ITALIA MODERNA TRA BOTTICELLI E LE SECESSIONI EUROPEE Musei San Domenico, Forlì 1 febbraio – 15 giugno 2014

ITALIAN FUTURISM 1909 – 1944 S.R. Guggenheim, New York dal 21 febbraio – 1 settembre 2014

4 Opere

33 Opere

Antonio Rizzi Ritratto di Benvenuto Disertori, 1912 Mart, Provincia autonoma di Trento

Giacomo Balla Fiore futurista, (1920) Numeri innamorati, (1923) Mart, Collezione VAF-Stiftung

Luigi Bonazza La leggenda di Orfeo/ Rinascita d’Euridice/ Morte d’Orfeo, 1905 Mart, Deposito SOSAT, Trento Alois Delug Le Norne, 1895 Mart, Deposito Vincenzo Jerace Busto di giovane donna, 1916 Mart, Collezione privata

MEDARDO ROSSO, COSTANTIN BRANCUSI, MAN RAY Museum Boijmans Van Beuningen, Rotterdam 8 febbraio – 25 maggio 2014

1 Opera Medardo Rosso Bookmaker, 1894 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Tullio Crali Stazione marittima aerea ferroviaria Centro marittimo con bacino d’attracco, 1930 Palazzo delle scienze, 1930 Aeroporto stazione, Aeroporto urbano, 1931 Mart Fortunato Depero Costruzione pubblicitaria Campari (Plastico pubblicitario Campari), [1926] Campanelli (Tavola onomalinguistica), 1916 Sportello magico, 1917 Silenzio mistico, 1917 Prospettiva sotterranea, 1917 Costruzione di donna, 1917 Solidità e trasparenza, 1917 Costruzione di bambina, 1917 Cartellone per I Balli Plastici, 1918 Pupazzetto bianco (con ombrello) (Marionette dei Balli Plastici), 1918 Pupazzetto bianco (con ombrello) (Marionette dei Balli Plastici), 1918 Diavoletti neri e bianchi. Danza di diavoli, 1922 Sedia per “Cabaret del Diavolo”, 1922 (ricostruzione 1977) Studio per padiglione pubblicitario Bestetti Treves Tuminelli, 1926 Bozzetto per padiglione pubblicitario Bestetti Treves Tuminelli, 1926-1927 Bozzetto per Padiglione del Libro Bestetti Treves Tuminelli, 1927 Subway. Pagina parolibera, 1929 Bozzetto di copertina per “Vanity Fair”, 1929-1930 Grattacieli e tunnel, 1930 Proclamazione e trionfo del tricolore, (1935) Mart Selvaggio per I Balli Plastici (Il selvaggio), 1918 Ballerina per I Balli Plastici (Ballerina rosa), 1918 Orso, gallo e topolini (Balli Plastici), 1918 Mart, Collezione Esposito Meccanica di ballerini, 1917 Serie di n. 8 rinoceronti, 1923 Mart, Provincia autonoma di Trento Enrico Prampolini Stato d’animo plastico marino (Automatismo polimaterico B), 1937 Mart, Collezione VAF-Stiftung Gino Severini Cannoni in azione, 1915 Mart, Collezione VAF-Stiftung Thayaht Liberazione dalla terra, 1934 Mart

AGOSTINO BONALUMI MARCA, Catanzaro 22 febbraio –13 luglio 2014

2 Opere Agostino Bonalumi Senza titolo - Grigio, 1960 Struttura, 1968 Mart, Collezione VAF-Stiftung


26

LE AMAZZONI DELLA FOTOGRAFIA Palazzo Fortuny, Venezia 8 marzo – 14 luglio 2014

25 Opere Marina Abramović Dragon Head, 1990 Diane Arbus Patriotic Young Man with a Flag, N.Y.C., 1967

OSSESSIONE NORDICA Palazzo Roverella, Rovigo 22 febbraio –21 guigno 2014

8 Opere Bartolomeo Bezzi Spiaggia del Lido (Lido), 1891 Mart Luigi Bonazza Jovis Amores, Danae, 1912 Jovis Amores, Io, 1912 Jovis Amores, il Dio ferito, 1912 Jovis Amores, Deione, 1912 Jovis Amores, Europa, 1912 Jovis Amores, Leda, 1912 Mart, Provincia autonoma di Trento Tullio Garbari Paesaggio, 1911 Mart

Dora Maar Buste derrière une grille à l’angle de Whitehall, Londre, 1934 (stampata nel 1999) Lisette Model Running Legs, N.Y.C., 1940

Vanessa Beecroft VB47, Peggy Guggenheim Collection, Venezia, 10 Giugno 2001

Shirin Neshat I am its Secret, 1993

Ruth Bernhard Creation - Doll’s head, 1936

Bettina Rheims (Nevilly-sur-Seine, 1952) 27 Février. Paris, da “Chambre Close”, 1991

Margaret Bourke-White George Washington Bridge, 1933

Leni Riefenstahl Seilspringer, 1936

Julia Margaret Cameron Kate Keown, (1864) Charles Hay Cameron (Portrait of the Husband), Settembre 1871

Sandy Skoglund Body Limits, 1992

Silvia Camporesi Studio per Ofelia, 2004-2010 Desirée Dolron Morwenna, da “Silence of the Eye”, 1994 Trude Fleischmann Claire Bauroff, Vienna, 1929

Jenny Saville Closed Contact A, 2002 Jenny Saville Closed Contact B, 2002 Cindy Sherman Senza titolo (Lucy), 1975 (stampata nel 2001) Maggie Taylor Sleep walking, 2005

Nan Goldin Jimmy Paulette and Tabboo! Undressing, New York City, 1991

Joyce Tenneson Deanna and Leg, 1989

Florence Henri Composition [Femme aux jacinthes], 1930 (stampata nel 1977)

Francesca Woodman Senza titolo, da “A Woman/A Mirror/A Woman is a Mirror for a Man”, 1975

Loretta Lux Hugo & Dylan 1, 2006

Mart, Collezione M. Trevisan


LE COLLEZIONI I PRESTITI IN USCITA

27

CAMPIGLI. IL NOVECENTO ANTICO Fondazione Magnani Rocca, Parma 23 marzo – 29 giugno 2014

INNOCENZA DI SGUARDI MATERNITÀ E INFANZIA NELLE COLLEZIONI DEL MART Palazzo Assessorile, Cles 29 marzo –18 maggio 2014

12 Opere

32 Opere

Massimo Campigli I costruttori, 1928 Le educande (Passeggiata delle educande), 1929-1930 Violini (Concerto), 1934 Il teatro con attrici, 1940-1942 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Giacomo Balla Artemisia (Fanciulla), controluce, (1907) Mart, Deposito Collezione privata

Gli zingari (Zingari), 1928 Busto con vaso blu, 1928 Bambini, 1932 La tazza di the, 1937 Donne con uccelli, 1944 Donne al piano, 1947 Mart, Collezione Augusto e Francesca Giovanardi Giostre, 1958 Mart, Deposito a lungo termine Figure (Donne sul terrazzo, Biografia), 1931 Mart, Collezione L.F.

Adriana Bisi Fabbri Il principe orientale, 1916 Mart, Collezione VAF-Stiftung Umberto Boccioni La moglie di Balla con la figlia, (1906) Mart, Provincia autonoma di Trento Gustavo Borzaga Malatina o Testa di bimba in riposo, 1920 ante Mart, Provincia autonoma di Trento

Andrea Malfatti Bambini che giocano a mosca cieca, sec. XIX seconda metà Figura femminile con bambino in braccio, sec. XIX seconda metà Figura femminile nuda che allatta un bambino, sec. XIX seconda metà Ritratto di bambino con medaglione, sec. XIX seconda metà Mart Arturo Martini Nena, 1930 Mart, Collezione L.F.

Cagnaccio di San Pietro Il randagio, 1932 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Umberto Moggioli Maternità (Studio per Primavera nel Veronese), (1916-1917) Mart, Provincia autonoma di Trento

Massimo Campigli Madre e figlia, 1949 Mart, Collezione L.F.

Umberto Moggioli Primavera, 1918 Mart, Donazione Mario Del Grosso - Elsa Savini

Felice Casorati Beethoven, 1928 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Giovanni Paganin Maternità, 1955-1959 [2004] Mart, Collezione Volker W. Feierabend

Felice Casorati Maternità con le uova, 1958 Mart, Deposito Collezione privata

Gino Pancheri Maternità, 1935 Mart, Deposito temporaneo

Giorgio de Chirico Ritratto di fanciulla (Testa di fanciulla), 1921 Mart, Collezione L.F.

Eugenio Prati Ragazza che legge, 1898-1900 Mart, Provincia autonoma di Trento

Leonardo Dudreville Nudino, 1923 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Eugenio Prati Piccolo cantiniere, (1900) Mart

Carlo Fait Prima Fides (Busto di fanciulla), (1912) Mart, Provincia autonoma di Trento

Medardo Rosso Bambino ebreo, 1892 Mart

Eraldo Fozzer Mart, Donazione della figlia, Elena Fia Fozzer Testa di fanciulla (Luisa), (1943) Maternità, (1960)

Antonio Rotta La morte del pulcino, 1878 Mart, Deposito Collezione privata

Achille Funi Ragazzo con le mele (Il fanciullo con le mele), 1921 Mart, Collezione Volker W. Feierabend Tullio Garbari Madonna della pace, 1927 Mart, Provincia autonoma di Trento Ludwig Herterich Fanciulli, (1905) Mart, Provincia autonoma di Trento

Alcide Ticò Bambino, s.d. Mart Mario Tozzi Souvenir d’enfance (Madre e figlio), 1929 Mart, Collezione L.F. Paolo Vallorz Maternità (Gabriella), 1982 Mart, donazione Paolo Vallorz


28

AUTO DA SÉ La Triennale, Milano 4 aprile 2014 – 22 febbraio 2015

JEAN ARP OSVALDO LICINI Museo d’arte, Lugano 12 aprile – 20 luglio 2014

16 Opere

3 Opere

Fortunato Depero Padiglione pubblicitario, [1925] Padiglione pubblicitario per matite, [1925] Monogramma FD, [1926-1927] L’Aperitivo Campari. Progetto per vassoio, [1926-1927] Sei studi per lampade da tavolo. Studi di lampade da tavolo e lanterne, 1920-1922 Studi per panche (Tavoli per “Cabaret del Diavolo”), 1921-1922 Panche - 3 bozzetti (Studio di panca e poltrone), 1921-1922 Progetto di chiosco pubblicitario, 1924 Sgabello, 1926 Studio di sedia, 1926-1927 Solidità di cavalieri erranti (Solidità di cavalieri), 1927 Progetto per padiglioni pubblicitari Casa d’Arte Futurista Depero, 1927-1928 Progetto di poltrona, 1930-1932 Plastico/ Progetto per vaso in legno tornito, 1930-1934 Mart Manifesto pubblicitario Magnesia S. Pellegrino, (1928-1930) Manifesto per Magnesia S.Pellegrino, sec. XX Mart, Provincia autonoma di Trento

ALDO SCHMID. ASTRAZIONI CROMATICHE MAG, Riva del Garda 12 aprile – 20 luglio 2014

4 Opere Aldo Schmid Spazio colore RBV4, 1973 Mart Senza titolo, 1973 Rapporti di tensione, 1975 A/G/-R/VI n° 1, 1976 Mart, Deposito Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Osvaldo Licini Composizione, 1933 Mart, Provincia autonoma di Trento Composizione - Bocca, 1936 Mart, Collezione Augusto e Francesca Giovanardi (Composizione), (1953) Mart, Collezione Domenico Talamoni

LUCIO FONTANA MAMVP, Parigi 17 aprile – 25 agosto 2014

2 Opere Lucio Fontana Donna con fiore, 1948 Concetto spaziale, 1955 Mart, Provincia autonoma di Trento

ART OR SOUND Fondazione Prada, Venezia 7 giugno – 3 novembre 2014 ANGIOLO D’ANDREA Galleria d’arte moderna e contemporanea di Pordenone 9 aprile – 21 settembre 2014

8 Opere Angiolo D’Andrea Portici di paese, 1915 Telve, 1916 Case rustiche, 1916 Case rustiche, 1916 Telve - case tipiche con orti, 1916 Vita di paese, sec. XX Tezze, sec. XX Fienili, sec. XX Mart, Provincia autonoma di Trento

2 Opere Luigi Russolo, Pietro Verardo Intonarumori. Frusciatore / Stropicciatore, 1914 (ricostruzione 2006) Intonarumori. Ronzatore, 1914 (ricostruzione 2006) Mart


LE COLLEZIONI I PRESTITI IN USCITA

29

POP ART MYTHS Thyssen-Bornemisza, Madrid 10 giugno – 14 settembre 2014

MIMMO ROTELLA Palazzo Reale, Milano 13 giugno – 31 agosto 2014

1 Opera

3 Opere

Mario Schifano Coca cola (Tutto), 1972 Mart, Deposito a lungo termine

Mimmo Rotella Tela grezza, 1955 Mart, Collezione VAF-Stiftung Macchie, (1955) Mart, Collezione Domenico Talamoni Not in Venice, 1959 Mart, Deposito Collezione privata

GIORGIO DE CHIRICO DE LA METAFISCA À LA NEO METAFISICA Musee departemental, Iwate 21 giugno – 22 agosto 2014 Musee departemental, Hamamatsu 30 agosto – 19 ottobre 2014 MICHELANGELO E IL NOVECENTO Casa Buonarroti, Firenze 18 giugno – 20 ottobre 2014

Panasonic Museum, Tokyo 25 ottobre – 26 dicembre 2014

MARIO SCHIFANO: 1960-1967, SELECTED WORKS Luxembourg & Dayan Gallery, Londra 26 giugno – 16 agosto 2014

1 Opera

1 Opera

1 Opera

Wasilij Kandinskij Rot in Spitzform, 1925 Mart, Collezione L.F.

Giorgio de Chirico Autoritratto con la madre, 1921 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Mario Schifano Tempo moderno, 1962 Mart, Sonnabend Collection, on loan to Mart

RITRATTI DI CITTÀ Villa Olmo, Como 28 giugno – 16 novembre 2014

I SENTIERI DELLO STILE: CARLO BELLI / RICCARDO SCHWEIZER C.A.C., Cavalese 12 luglio – 31 agosto 2014

5 Opere

1 Opera

Tullio Crali Incuneandosi nell’abitato (In tuffo sulla città), 1939 Mart

Riccardo Schweizer La danza dell’alfabeto, 2000 Mart

Fortunato Depero The New Babel (Scenario plastico mobile), 1930 Simultaneità metropolitane, 1946 Mart Mario Merz Il ponte della Gran Madre andata e ritorno, 1977 Mart, Collezione privata Mario Sironi Il gasometro, 1943 Mart, Collezione Augusto e Francesca Giovanardi


30

ROMA / MATERA 1964. IL VANGELO SECONDO MATTEO DI PIER PAOLO PASOLINI Chiese rupestri Madonna delle virtù e san Nicola dei greci, Matera 20 luglio 2014 –8 aprile 2015

PAOLO VALLORZ. I MIEI ALBERI Castello di Caldes, Caldes 1 agosto – 19 ottobre 2014

1 Opera

18 Opere

Giuseppe Uncini Strutturaspazio, 1966 (1999) Mart, Collezione VAF-Stiftung

Paolo Vallorz Il castello di Caldes, 1946 Torrente fra gli abeti alla Caldesa, 1984 I tre abeti di Vezzena, 1985 Geranini selvatici blu al Grum, 1985 Abeti bianchi e abeti rossi al Mezol, 1985 Tre larici d’autunno sopra la Rocca, 1985 Tronco di larice alla Caldesa, 1985 Larici siamesi d’autunno al Mas del Tolameott, 1985 L’abete siamese della Vezzena, 1986 I due abeti siamesi al torrente della Caldesa, 1986 L’abete della Vezzena, 1986 Adenostile grigia e senecio delle Alpi alle Pozze delle Ass, 1991 Garofanini viola al Grum, 1991-1992 Mart, donazione Paolo Vallorz I due amici a Malga Selva, 1984 I tre abeti alla Vezzena di sera, 1985 Abete di profilo alla Rocca, 1985 I due abeti siamesi sulla strada delle Pozze delle Ass, 1986 Melo canada in fiore di primavera alle Robiane, 1986 Mart, deposito Paolo Vallorz

LUIGI RUSSOLO, AL DI LÀ DELLA MATERIA Museo comunale d’arte moderna, Ascona 14 settembre – 7 dicembre 2014

DEPERO Evento Piazza Sempione, Milano 20 settembre 2014

GIOVANNI SEGANTINI. IL RITORNO A MILANO Palazzo Reale, Milano 18 settembre 2014 – 18 gennaio 2015

2 Opere

1 Opera

2 Opere

Luigi Russolo Profumo, 1910 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Fortunato Depero Rotazione di ballerina e pappagalli, 1917 Mart, Deposito a lungo termine

Giovanni Segantini Vacca, 1886-1887 All’arcolaio, (1892) Mart

Intonarumori. Gracidatore, 1914 (ricostruzione 2006) Mart

SOLEIL POLITIQUE Museion, Bolzano 27 settembre 2014 – 11 gennaio 2015

1 Opera Giorgio de Chirico Piazza d’Italia con torre rosa, (1934) Mart


LE COLLEZIONI I PRESTITI IN USCITA

31

MARIO SIRONI. 1885-1962 Complesso del Vittoriano, Roma 3 ottobre 2014 – 8 febbraio 2015

DEPERO FUTURISTA (1913-1950) Fundación Juan March, Madrid 10 ottobre 2014 – 18 gennaio 2015

FOZZER&FOZZER Sala Thun, Trento 10 – 26 ottobre 2014

6 Opere

34 Opere

1 Opera

Mario Sironi Studio per “La Carta del lavoro”, 1931-1932 Condottiero a cavallo, 1934-1935 L’Astronomia, 1934-1935 Mart, Archivio Collezione Romana Sironi

Fortunato Depero Progetto per padiglioni pubblicitari Casa d’Arte Futurista Depero, [1927-1928] Centrale di Azione, [1928] Bozzetto per pubblicità Venus Pencil, [1929-1930] Bozzetto per pubblicità Venus Pencil, [1929-1930] Donna matita per pubblicità Venus Pencil, [1929-1931] Bozzetto per il Ristorante Zucca (Scorcio dell’interno), [1930] Bozzetto pubblicitario per il Ristorante Zucca (Corsa di cameriere), [1930] Bozzetto di diploma per il Partito Nazionale Fascista, [1935] Costume per Mimismagia, 1916 Costume per Mimismagia, 1916 Costume per Mimismagia, 1916 Flora magica, scenografia de “Le Chant du Rossignol”, 1917 (ricostruzione del 2000) 11 bozzetti per coperchi di scatole intarsiate. Motivi decorativi per coperchi di scatole intarsiate, 1925-1930 Automobile verde di lusso (Autentica New York). Pagina parolibera, 1928 Luna Park. Esplosione tipografica (Montagne russe a Coney Island), 1928-1929 Famiglia negra in Eleveted, 1929 Carne e putrelle, 1929 Bozzetto per locandina pubblicitaria De Marinis & Loire, 1929 Festa di bambini-strilli. Pagina parolibera, (1929) Grattacieli e subway per “The New Babel”, 1930 Bozzetto di scenario mobile per il balletto “The New Babel”, 1930 Broadway, folla, Roxy Theatre, 1930 Broadway, vetrine - folla - macchine - Paramount, 1930 Macchinismo babelico, 1930 Bozzetto della prima pagina per “Dinamo Futurista”, 1933 Bozzetto della prima pagina per “Alta Tensione Futurista”, 1933 Bozzetto per carro allegorico Monopoli, 1936 Cantiere sonoro, 1950 Proclamazione e trionfo del tricolore, (1935) Ala fascista, 1937 Mart

Eraldo Fozzer Testa di fanciulla (Luisa), (1943) Mart, Donazione della figlia, Elena Fia Fozzer

Composizione, (1944) La penitente, (1945) La siesta, 1946 c. Mart, Collezione Augusto e Francesca Giovanardi

Studio per Elettricità, 1914 Alto paesaggio d’acciaio (Alba e tramonto sulle Alpi), 1926 Bozzetto di copertina per “Vogue”, 1930 Bozzetto di copertina per “Vanity Fair”, 1930 Mart, Deposito a lungo termine

DADAMAINO (1930 – 2004) Fondazione Giov-Anna Piras Arte Contemporanea, Asti 11 ottobre – 30 novembre 2014

1 Opera Dadamaino La ricerca del colore - 100 elementi, 1966-1968 Mart, Collezione VAF-Stiftung

FACTS & FICTIONS Multimedia Art Museum, Mosca 13 ottobre – 9 novembre 2014

3 Opere Mart, Art Collection UniCredit Said Atabekov Way to Rome, 2007 serie di cinque fotografie a colori Paola De Pietri Pal Piccolo, 2009 Anri Sala Untitled, 2007 serie di quattro fotografie b/n

BARCELONA NEUTRAL ZONE (1914-1918) Fundación Joan Miró, Barcellona 23 ottobre 2014 – 15 febbraio 2015

1 Opera Giacomo Balla Dinamismo delle colline di Adrianopoli, 1914 Mart, Collezione privata


32

FELICE CASORATI. COLLEZIONI E MOSTRE TRA EUROPA E AMERICHE Fondazione Ferrero, Alba 25 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015

VITA NASCENTE. DA GIOVANNI SEGANTINI A VANESSA BEECROFT: IMMAGINI DELLA MATERNITÀ MAG – Palazzo dei Panni, Arco (Trento) 22 novembre 2014 – 18 gennaio 2015

2 Opere

39 Opere

Felice Casorati Beethoven, 1928 Le ereditiere (o Le sorelle), 1910 Mart, Collezione VAF-Stiftung

Mart, Provincia autonoma di Trento Umberto Boccioni La moglie di Balla con la figlia, (1906) Luigi Bonazza L’immacolata, 1925

PASSION ACCORDING TO CAROL RAMA MACBA, Barcellona 30 ottobre 2014 – 22 febbraio 2015

1 Opera Carol Rama Pornografia II, 1965 Mart, Deposito da collezione privata

SECESSIONE E AVANGUARDIA. L’ARTE PRIMA DELLA GRANDE GUERRA GNAM, Roma 30 ottobre 2014 –15 febbraio 2015

5 Opere

Tullio Garbari Madonna della pace, 1927 Ludwig Herterich Fanciulli, (1905) Umberto Moggioli Sera a Mazzorbo, 1913 Maternità (Studio per Primavera nel Veronese), (1916-1917) Giovanni Segantini Riproduzione di Dea Cristiana Riproduzione di All’arcolaio Riproduzione di All’arcolaio Riproduzione di Il frutto dell’amore (Maternità) Riproduzione di Il frutto dell’amore Riproduzione di Frutto dell’amore 1889 Riproduzione di Le cattive madri Riproduzione di Cattive madri Riproduzione di Dea cristiana (L’angelo della vita), 1894 Riproduzione di L’angelo della vita Riproduzione di Dea cristiana (L’angelo della vita), 1894 Riproduzione di Dea Cristiana (L’angelo della vita), 1894 Riproduzione di L’angelo della vita Riproduzione di L’Angelo della vita

Giacomo Balla Armadio per la camera dei bambini, (1914) Mart, Deposito a lungo termine

Gottardo Segantini Il frutto dell’amore da Giovanni Segantini 1889, (1910)

Umberto Boccioni Nudo di spalle (Controluce), 1909 Mart, Collezione L.F.

Wilhelm Woernle Dea cristiana (Der Engel des Lebens) da Giovanni Segantini, 1900

Fortunato Depero La toga e il tarlo, 1914 Mart, Provincia autonoma di Trento Tullio Garbari Salice piangente, 1909 Mart, Provincia autonoma di Trento Gino Severini Ritmo plastico del 14 luglio, 1913 Mart, Deposito Franchina

Mart Fortunato Depero Maternità, 1938-1940 Andrea Malfatti Primo bagno, (1880) Eugenio Prati Piccolo cantiniere, (1900) Medardo Rosso Bambino ebreo, 1892 Eraldo Fozzer Bimbi che giocano, sec. XX Vanessa Beecroft Pregnant Madonna, 2006 Natale Schiavoni Madonna con bambino, 1842 Mart, Deposito Pedrotti – Regazzola Mart, Collezione L.F. Massimo Campigli Madre e figlia, 1949 Arturo Martini Nena, 1930 Mario Tozzi Souvenir d’enfance (Madre e figlio), 1929 Felice Casorati Maternità con le uova, 1958 Mart, Deposito Collezione privata Massimo Campigli Bambini, 1932 Mart, Collezione Augusto e Francesca Giovanardi Eraldo Fozzer Testa di fanciulla (Luisa), (1943) Mart, Donazione della figlia, Elena Fia Fozzer Umberto Moggioli Primavera, 1918 Mart, Donazione Mario Del Grosso - Elsa Savini Gino Pancheri Maternità, 1935 Mart, Deposito temporaneo Achille Funi Ragazzo con le mele (Il fanciullo con le mele), 1921 Mart, Collezione Volker W. Feierabend Davide La Rocca Versatore, 2005 Mart, Collezione Volker W. Feierabend


LE COLLEZIONI I PRESTITI IN USCITA

33

EMILIO VEDOVA Galerie Goethe, Bolzano 22 novembre – 23 dicembre 2014

TAVOLARA E DEPERO. LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE Palazzo di Città, Sassari 13 dicembre 2014 – 1 marzo 2015

1 Opera

20 Opere

Emilio Vedova Immagine del tempo 58-4V, 1958 Mart, Deposito a lungo termine

Fortunato Depero Diavoletti neri e bianchi. Danza di diavoli, 1922 Venditrice ambulante di Down Town, 1944 Mulatto di New York-Harlem, 1945 Cavallo che passa, (1920) Manifesto pubblicitario Casa d’Arte Depero, [1921] Cordial Campari, 1939 Maschera, 1933-1935 Il legnaiolo, 1926-1931 Testa di Cinese, 1930-1934 Testa orientale, 1930-1934 Elasticità di gatti, 1932-1946 Guerriero scudato, 1918 Guerriero scudato, 1918 Due teste di cavallo, (riproduzioni) Mart

SPAZIO PERMANENTE SEGANTINI MAG, Arco (Trento) 15 novembre 2014 – 11 gennaio 2015

2 Opere Giovanni Segantini Natura morta con cacciagione, (1880-1881) Mart Ortensie, (1880-1882) Mart, Deposito Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Proiezioni crepuscolari, (1926) Serie di n. 8 rinoceronti, 1923 Il re di denari, sec. XX Manifesto pubblicitario Magnesia S. Pellegrino, (1928-1930) Locandina pubblicitaria Unica, (1927-1928) Mart, Provincia autonoma di Trento Tavolo, 1938 Mart, Collezione VAF-Stiftung

TAVOLARA E DEPERO. LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE MURATS, Samugheo 14 dicembre 2014 – 1 marzo 2015

11 Opere Fortunato Depero Mart Coleottero veneziano, (1936) Sedia verde e gialla (ricostruzione), 1995 Sedia azzurro chiaro e scuro (ricostruzione), 1995 Sedia verde e viola (ricostruzione), 1995 Sedia rosa e blu (ricostruzione), 1995 Giocattolo sintetico (Carretto), 1925 (ricostruzione 2000) Pupazzetto bianco (con ombrello) Marionette dei Balli Plastici), 1918 Pupazzetto bianco (con ombrello) (Marionette dei Balli Plastici), 1918 Mart, Provincia autonoma di Trento Orso, 1923 Cuscino con maschera - mangiatore di cuori, 1922-1923 Cuscino con orsi, (1938)


34

Mart Rovereto

EL LISSITZKY L’ESPERIENZA DELLA TOTALITÀ A cura di Oliva Maria Rubio 15 febbraio – 8 giugno 2014

Le mostre

Il visitatore deve entrare nel Museo con l’idea di ritornare a qualcosa che ha frequentato da piccolo, lo ha emozionato e divertito. Che possa dire: “Fa parte della mia esperienza.” Cristiana Collu

MARIO RADICE ARCHITETTURA, NUMERO, COLORE A cura di Giovanni Marzari 15 febbraio – 8 giugno 2014 PERDUTI NEL PAESAGGIO A cura di Gerardo Mosquera 5 aprile – 31 agosto 2014 ÁLVARO SIZA INSIDE THE HUMAN BEING A cura di Roberto Cremascoli con Álvaro Siza, Chiara Porcu 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015 SCENARIO DI TERRA A cura di Veronica Caciolli, Daniela Ferrari, Denis Isaia, Paola Pettenella, Alessandra Tiddia 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015 LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA GRANDE GUERRA 1914 – 2014 Coordinamento di Nicoletta Boschiero e Denis Isaia con Ilaria Cimonetti 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015

Il programma espositivo del Mart nel 2014 si è aperto con la chiusura della mostra La magnifica ossessione, dedicata alle collezioni del Museo e con l’inaugurazione delle monografiche Mario Radice. Architettura, numero, colore e El Lissitzky. L’esperienza della totalità, dedicata a una figura paradigmatica del XX secolo. La tematica espositiva si è poi concentrata sul tema del paesaggio declinato in due percorsi espositivi: Perduti nel paesaggio e Scenario di terra svoltosi in contemporanea alla mostra dell’archistar Alvaro Siza. Il Mart è stato capofila delle

celebrazioni del centenario della Grande guerra con la mostra La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014, che si protrarrà fino a settembre 2015. Negli spazi della Galleria Civica a Trento si è data luce al collezionismo trentino con Chiamata a raccolta, alla ricerca scultorea con Linguaggi plastici del XX secolo e alla ricerca contemporanea sul tema della guerra con Afterimage. Il Mart ha inoltre aderito alla collaborazione con altre realtà culturali sul territorio come il Palazzo Assessorile di Cles, con la mostra Innocenza di sguardi.

Maternità e infanzia nei capolavori delle collezioni del Mart, il Museo Alto Garda con le mostre Aldo Schmid. Astrazioni cromatiche e Vita nascente. Da Giovanni Segantini a Vanessa Beecroft. Immagini della maternità nelle collezioni del Mart, e infine il Centro Trevi di Bolzano con la mostra multimediale Conflitto, basata sui contenuti della mostra al Mart. Casa d’Arte Futurista Depero ha ospitato invece Tavolara e Depero. La manifattura delle case d’arte e Calpestare la guerra.


35

Casa d’Arte Futurista Depero

TAVOLARA E DEPERO LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE A cura di Nicoletta Boschiero 17 maggio – 14 settembre 2014 CALPESTARE LA GUERRA In collaborazione con CooperAction Onlus, Roma A cura di Nicoletta Boschiero e Edoardo Marino 11 ottobre 2014 – 1 marzo 2015

Galleria Civica, Trento

CHIAMATA A RACCOLTA COLLEZIONI PRIVATE IN MOSTRA A cura di Roberto Festi 16 febbraio – 11 maggio 2014 LINGUAGGI PLASTICI DEL XX SECOLO A cura di Michelangelo Lupo 24 maggio – 12 ottobre 2014 AFTERIMAGE RAPPRESENTAZIONI DEL CONFLITTO A cura di Chiara Nuzzi, Stefania Rispoli e Valeria Mancinelli 26 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015

LE MOSTRE


LE MOSTRE

36

Mart Rovereto

EL LISSITZKY L’ESPERIENZA DELLA TOTALITÀ www.mart.trento.it/elissitzky

15 febbraio – 8 giugno 2014 A cura di Oliva Maria Rubio

Pittore, designer, architetto, grafico, fotografo e soprattutto rivoluzionario: una vita al limite - anzi, consacrata al superamento dei limiti - quella di El Lissitzky (Pochinok, 1890 - Mosca, 1941), il geniale artista russo a cui il Mart di Rovereto dedica una grande mostra, a cura di Oliva María Rubio. L’esposizione, che ha presentato oltre 100 opere dell’artista russo provenienti da importanti istituzioni internazionali, è coprodotta e ospitata in tempi diversi dal Mart, dal Museo Picasso di Malaga e dalla Fundació Catalunya - La Pedrera di Barcellona, in collaborazione con La Fábrica. El Lissitzky era un creativo e un innovatore, nelle sue opere mescolava paesi e culture, arte e design, oriente e occidente. L’arte , a suo avviso, è un processo di ricerca che si relaziona con l’architettura, l’edilizia e il design. La mostra ripercorre l’evoluzione dell’artista attraverso tutti i linguaggi utilizzati per dare concretezza al concetto di “arte nuova, collettiva e rivoluzionaria”: dipinti, progetti tipografici, illustrazioni di libri e riviste, progetti architettonici, fotografie, fotomontaggi e fotogrammi come “Corridore nella città” del 1926 o l’iconico autoritratto “Il costruttore” del 1924. Al Mart venono inoltre presentati i “Proun”, opere concepite dall’artista non esclusivamente come dipinti, ma come “stazioni di transito dalla pittura all’architettura” e realizzate soprattutto durante la permanenza a Vitebsk (1919-1920). In linea con l’energia propulsiva delle avanguardie russe, El Lissitzky traduce, con il suo lavoro, l’anelito verso un’arte che sia “esperienza della totalità”.


LE MOSTRE EL LISSITZKY. L’ESPERIENZA DELLA TOTALITÀ

38

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EDITORIA

EVENTI

Conferenza stampa della mostra 14.02.2014

Inviti all’inaugurazione 2.800 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

Cataloghi “EL Lissitzky. L’esperienza della totalità” 2014. LA FABRICA (MADRID)

13.03.2014 SPETTACOLO DI JAZZ TEATRALE “La signora col cagnolino” di Anton Čechov COMPAGNIA ARDITO DESIO con Enrico Merlin e Andrea Brunello. Partecipanti: 33

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 164 articoli/notizie Notizie web totali 596 risultati Video 29 Visite web /ellissitzky 12.548 visualizzazioni

Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio ed altri contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra. Manifesti Affissione di 1.700 manifesti 70 X 100 in Trentino Alto Adige e in alcune città del nord Italia Banner e pannelli Rovereto: 1 Banner di 32m in Corso Bettini 1 Stendardo di 4m x 1m in Piazzale Orsi della stazione ferroviaria 2 Banner di 2,95m x 2,95m a Rovereto sud (Lizzanella) e Rovereto Nord (S.Ilario) Trento: 1 pannello nella zona Palazzo delle Albere/Muse di 3,05m x 3,00m Pubblicità dinamica Personalizzazione del retro di 7 Bus a Verona Personalizzazione del retro di 3 Bus a Mantova

n. copie stampate: 1.000


LE MOSTRE

44

Mart Rovereto

MARIO RADICE ARCHITETTURA, NUMERO, COLORE www.mart.trento.it/marioradice

15 febbraio – 8 giugno 2014 A cura di Giovanni Marzari

La mostra, a cura di Giovanni Marzari, nasce dalla volontà di valorizzare la preziosa documentazione del Fondo Radice, donato dalle figlie dell’artista al Mart e conservato nell’Archivio del ’900 del Mart. Si tratta di un patrimonio straordinario composto da circa 1.700 pezzi, in prevalenza disegni e schizzi per opere pittoriche, progetti di architettura e design. Il nucleo di materiali autografi, tra cui anche numerose fotografie, viene esposto per la prima volta e messo a confronto con opere straordinarie provenienti dalle Collezioni del Mart e da altre collezioni pubbliche e private. Il percorso artistico di Mario Radice (Como 1898 - Milano 1987), alla luce di ricchi e inediti materiali archivistici, suggerisce una rilettura storico-critica sull’astrattismo italiano che non solo approfondisce le vicende delle origini, radicate nel clima degli anni Trenta, ma getta nuova luce sui fitti intrecci con la grande stagione architettonica del Razionalismo. La mostra “Mario Radice. Architettura numero colore”, nel delineare il profilo di uno tra i massimi esponenti del gruppo degli astrattisti comaschi, precursore e figura di spicco nel panorama culturale italiano del ’900, si sviluppa lungo un percorso costruito sia all’interno della biografia dell’artista, sia grazie al confronto con le opere di quegli architetti e pittori che costituiscono le punte più avanzate dell’avanguardia artistica italiana. Così, attraverso la figura di Mario Radice, si possono interpretare i fermenti e gli esiti di quel movimento dell’arte italiana, cresciuto tra le due guerre, dominato dalla ricerca dell’armonia, della disciplina e dell’ordine e regolato dal culto della geometria, della proporzione e del rigore compositivo, del “colore in quanto colore” e delle “forme in quanto forme”.


LE MOSTRE MARIO RADICE. ARCHITETTURA, NUMERO, COLORE

46

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 14.02.2014

Inviti all’inaugurazione 2.800 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

Catalogo “Mario Radice. Architettura numero, colore”. 2014. ELECTA

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 244 articoli/notizie Notizie web totali 440 risultati Video 27 Visite web /marioradice 6.480 visualizzazioni

Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio, ed altri contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra. Manifesti Affissione di 800 manifesti 70 X 100cm nella zona lombardo – piemontese Banner e pannelli Rovereto: 1 Banner di 32m in Corso Bettini 1 Stendardo di 4m x 1m in Piazzale Orsi della stazione ferroviaria 2 Banner di 2,95m x 2,95m a Rovereto sud (Lizzanella) e Rovereto Nord (S.Ilario) Trento: 1 pannello nella zona Palazzo delle Albere/Muse di 3,05m x 3,00m Pubblicità dinamica Personalizzazione del retro di 7 Bus a Verona Personalizzazione del retro di 3 Bus a Mantova

SPONSOR

CARTIERE DEL GARDA

n. copie stampate: 1.100


LE MOSTRE

52

Mart Rovereto

PERDUTI NEL PAESAGGIO www.mart.trento.it/perdutinelpaesaggio

5 aprile – 31 agosto 2014 A cura di Gerardo Mosquera

La mostra, a cura di Gerardo Mosquera, affronta il tema del Paesaggio attraverso le opere di oltre 60 artisti provenienti da tutto il mondo, molti dei quali mai presentati in Italia. Oltre 170 fotografie, 84 opere pittoriche, 10 video, 4 video-installazioni, 4 installazioni, 4 interventi context specific (Gonzalo Diaz, Takahiro Iwasaki, Glexis Novoa e Cristina Lucas), 1 progetto web specific (Simon Faithfull), 1 libro d’artista (Ed Ruscha). Non è certo un Eden quello raccontato nelle sale del Mart, e neanche un nuovo genere artistico, bensì uno sguardo appassionato e sofferto sul mondo, che scopre necessariamente anche i suoi angoli più drammatici e contraddittori. Gerardo Mosquera ha scritto infatti nel testo in catalogo (Edizioni Mart) che il significato del termine “paesaggio” definisce allo stesso tempo “sia la percezione di un determinato luogo, sia la sua rappresentazione”, rendendo inseparabili fra loro l’oggetto dal soggetto, l’ambiente dal suo abitante. Oggi, nella concezione del paesaggio del nostro tempo, il grado di soggettività della percezione, infatti, coinvolge i protagonisti attivi delle trasformazioni del territorio, ovvero, quelle strutture e coloro che agiscono su di esso e ne definiscono la stessa nozione, ormai allargata a tutto ciò che ci circonda, dalle autostrade alle foreste, dalle metropoli agli ambienti rurali. La mostra intreccia tre differenti livelli di lettura: 1) Esaminare la propensione umana ad appropriarsi dell’ambiente e a identificarsi e dialogare con esso, che si plasma in qualsiasi rappresentazione del paesaggio 2)Affrontare il paesaggio non come genere artistico ma come mezzo per la costruzione di un senso 3) Offrire al visitatore un’esperienza al contempo estetica e di riflessione mediante le opere esposte, il loro rapporto e la loro articolazione nello spazio espositivo. Vissuto e costruito, contemplato e utilizzato, il paesaggio è dunque inseparabile dall’uomo. Infatti, nel percepire, conoscere e descrivere il paesaggio, l’uomo è al tempo stesso oggetto inscritto nella realtà e soggetto esterno e narrante.


LE MOSTRE PERDUTI NEL PAESAGGIO

54

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

Conferenza stampa della mostra 04.04.2014

Inviti all’inaugurazione 2.500 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 334 articoli/notizie

Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Notizie web totali 1.600 risultati Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Video Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, 41 APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Visite web Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche /perdutinelpaesaggio di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e 23.135 visualizzazioni Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio, ed altri contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra. Distribuzione 20 cartelli A4 autoportanti da banco personalizzati mostra ad alberghi e musei del territorio Manifesti Affissione di 1.500 manifesti 70x100cm nel Nord Italia con particolare attenzione a: Veneto, Emilia Romagna e zona del Lago di Garda Banner e pannelli Rovereto: 1 Banner 32 metri in Corso Bettini 1 Stendardo di 4m x 1m in Piazzale Orsi della stazione ferroviaria 2 Banner di 2,95m x 2,95m a Rovereto sud (Lizzanella) e Rovereto Nord (S.Ilario) Trento: 1 pannello nella zona Palazzo delle Albere / Muse di 3,05m x 3,00m Arco: 1 striscione monofacciale di 6m x 1m in zona centro, via Cinta (giugno – agosto) Riva del Garda: 1 striscione bifacciale di 5m x 1m in zona centro, via Mazzini (giugno – agosto)

Pubblicità dinamica Personalizzazione del retro di 7 Bus a Verona Personalizzazione del retro di 3 Bus a Mantova Ufficio gruppi dedicato Un ufficio gruppi esterno ha svolto un lavoro di ricerca e contatto di gruppi e scuole interessati alle tematiche affrontate dalla mostra. In particolare attraverso contatti telefonici, invio di materiale cartaceo e newsletter sono stati raggiunti circa 1.300 tra circoli e associazioni culturali, biblioteche, proloco, informa giovani, ordini professionali, agenzie viaggi e oltre 1.700 istituti scolastici. Il lavoro ha riguardato le seguenti regioni: Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli, Emilia Romagna, Piemonte, Val D’Aosta, Lombardia e Toscana.


55

EVENTI

17.04.2014 WINE TASTING AL MART In collaborazione con CAVIT Partecipanti: 30 06.05.2014 PROIEZIONE DEL FILM “Purgatorio, viaje al corazón de la frontera” In collaborazione con TRENTO FILM FESTIVAL Partecipanti: 14 08.05.2014 “PERDERSI E RITROVARSI. IL PAESAGGIO CULTURALE NELL’IMMAGINE” Incontro con gli studenti del corso di fotografia artistica tenuto dal professor Walter Niedermayr In collaborazione con la FACOLTÀ DI DESIGN E ARTI DELLA LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO Partecipanti: 50 14.05.2014 PROIEZIONE DEL FILM “Oceano dentro. Una barca a vela di matti attraverso l’Atlantico” In collaborazione con CENTRO DI SALUTE MENTALE DI TRENTO Partecipanti: 60 18.05.2014 APPUNTAMENTO CONCLUSIVO WORKSHOP FOTOGRAFICO Con Gianluca Vassallo Partecipanti: 5 30.05.2014 CONVEGNO “PAESAGGI RITROVATI” In collaborazione con REAL SERVICE E ARTE SELLA Con Davide Tranchina, Emanuele Montibeller, Luigi Lazzaro , Michele Mirabella, Paolo Mantovan Partecipanti: 80

12.06.2014 CONVEGNO “PERDUTI NEL PAESAGGIO” In collaborazione con IL CORRIERE INNOVAZIONE Con Flavio Albanese, Giuseppe Di Piazza , Franco Farinelli , Ugo Morelli , Gianluigi Ricuperati Cristiano Seganfreddo Partecipanti: 140 13.06.2014 DEGUSTAZIONE “LE MILLE FORME DEL MIELE” In collaborazione con MIELI THUN Partecipanti: 21 13.06.2014 PRESENTAZIONE DEL LIBRO “SULLA FOTOGRAFIA E OLTRE” Con Enrico Gusella Partecipanti: 20 20.06.2014 PRESENTAZIONE PROGETTO “PAESAGGIO E RICICLO” In collaborazione con UNIVERSITÁ DI TRENTO con Pino Scaglione Partecipanti: 35 21.06.2014 WORKSHOP FOTOGRAFICO “COME UN GATTO SUL TETTO” Con Paolo Sandri Partecipanti: 17

COLLABORAZIONI E INIZIATIVE

EDITORIA E MERCHANDISING

Partecipazione alla “Vetrina dei Musei del Trentino” nell’ambito della manifestazione delle feste Vigiliane a Trento il 25 e il 26 Giugno 2014.

Catalogo “Perduti nel paesaggio” 2014. MART

Collaborazione con DB Bahn Progetto “Disegna il tuo paesaggio” Il progetto, rivolto alle persone che si spostano utilizzando il treno, invita i viaggiatori a rappresentare la loro visione del paesaggio disegnandolo o raccontandolo sul volantino distribuito sui treni DB Bahn e postarlo, con una foto scattata dal cellulare, sul web a #perdutinelpaesaggio. I treni EuroCity DB Bahn coinvolti coprono tutta la tratta del Brennero da Monaco di Baviera, Innsbruck fino a Bologna. Inoltre per tutto il periodo della mostra con il biglietto ferroviario BD Bahn è stato offerto l’ingresso al Mart con il biglietto ridotto.

n. copie stampate: 1.500

Collaborazione con Arte Sella Collaborazione con Arte Sella per la creazione di un convegno al Mart sul tema del paesaggio e per una promozione reciproca rafforzata anche dalla creazione di un pacchetto turistico con l’Apt di Rovereto. Collaborazione con Trento Film Festival Collaborazione con il Trento Film Festival per la promozione e riduzione reciproca ai propri eventi e la creazione di un evento congiunto presso il Mart

03.07.2014 “A SEMINA LA BUONA PIANTA” SPETTACOLO CON ANTONIO ALBANESE In collaborazione con ABOCA Partecipanti: 200 10.07.2014 PRESENTAZIONE DEL LIBRO “ARTE ITALIANA DEL TERZO MILLENNIO” Con Fulvio Chimento Partecipanti: 17

31.05.2014 FAMIGLIE AL MUSEO Pomeriggio per famiglie con visita alla mostra e merenda in piazza In collaborazione con PANIFICIO MODERNO Partecipanti: 17

09.08.2014 APERITIVO JAZZ CON GRAMELOT TRIO In collaborazione con TRENTINOINJAZZ E CAVIT Partecipanti: 90

SPONSOR

RE.AL.Service Pie / TERNA


LE MOSTRE

62

Mart Rovereto

ÁLVARO SIZA INSIDE THE HUMAN BEING www.mart.trento.it/alvarosiza

4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015 A cura di Roberto Cremascoli con Álvaro Siza, Chiara Porcu

“Trasformare lo spazio allo stesso modo in cui trasformiamo noi stessi: mediante pezzi confrontati con ‘gli altri’. La natura come dimora dell’uomo, e l’uomo, come creatore della natura, assorbono entrambi tutto, accettando o respingendo ciò che aveva una forma transitoria, perché tutto lascia in essi il segno. Partendo da pezzi isolati, cerchiamo lo spazio che li sostiene”. Così Álvaro Siza, vincitore nel 1992 del Pritzker Prize (il Nobel dell’architettura), racconta il proprio modo di intendere l’esercizio del mestiere del’architetto: una “professione poetica” dedicata alla progettazione di spazi per la vita dell’uomo nella natura. Con la mostra “Álvaro Siza. Inside the human being”, il Mart ha reso omaggio a un grande protagonista della cultura architettonica contemporanea, maestro indiscusso di intere generazioni di architetti che, attraverso lo studio e l’interpretazione del suo pensiero e delle sue opere, hanno rinnovato il rapporto tra le spinte internazionaliste dell’avanguardia moderna e la continuità con le tradizioni costruttive locali. Siza ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali, fra cui il prestigioso Pritzker Architecture Prize (1992), fino al recente Leone d’Oro alla Carriera in occasione della 13ª Biennale di architettura di Venezia (2012). La mostra al Mart, attraverso una selezione di progetti (realizzati o in corso di realizzazione), approfonditi con un ricco apparato di disegni, fotografie e modelli, ha raccontato la pratica progettuale di Álvaro Siza all’interno di un itinerario “metodologico” basato sulle esperienze personali, le curiosità e il metodo di osservazione della realtà che attribuisce un ruolo centrale alle relazioni tra uomo e natura come motore della storia. La mostra è stata curata da Roberto Cremascoli, con la partecipazione di Álvaro Siza e di Chiara Porcu, responsabile da più di vent’anni dell’archivio dell’architetto portoghese, e con il progetto di allestimento firmato dallo studio Cremascoli, Okumura, Rodrigues Arquitectos (il catalogo è edito da Electa).


LE MOSTRE ÁLVARO SIZA. INSIDE THE HUMAN BEING

64

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EVENTI

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 03.07.2014

Inviti all’inaugurazione 2.500 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

24 - 25.10.2014 GLI ARCHIVI DI ARCHITETTURA CONTEMPORANEA Tavola rotonda per la XVI Assemblea dell’Associazione nazionale degli Archivi di Architettura. Partecipanti: 45

Catalogo “Alvaro Siza. Inside the human being” 2014. ELECTA

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 209 articoli/notizie Notizie web totali 430 risultati Video 6 Visite web /alvarosiza 15.139 visualizzazioni

Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio, ed altri contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra. Iniziativa Partecipazione attiva alla “Vetrina dei Musei del Trentino” nell’ambito della manifestazione delle feste Vigiliane a Trento il 25 e il 26 Giugno 2014.

SPONSOR

CARTIERE DEL GARDA

n. copie stampate: 1.100


LE MOSTRE

70

Mart Rovereto

SCENARIO DI TERRA www.mart.trento.it/scenarioditerra

4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015 A cura di Veronica Caciolli, Daniela Ferrari, Denis Isaia, Paola Pettenella, Alessandra Tiddia

“Scenario di terra” è la naturale continuità dell’indagine sul Paesaggio, tema portante della programmazione 2014, qui inteso come uno dei luoghi d’elezione dell’esperienza umana. Sviluppata dai curatori del Museo, l’esposizione poggia su un nucleo di opere provenienti dalle Collezioni del Mart e una selezione di materiali provenienti dai suoi fondi archivistici, completati da prestiti e allestimenti inediti. Il percorso espositivo si propone, attraverso un libero movimento nel tempo, nei media e nelle produzioni artistiche, di narrare alcuni momenti di sintesi nel rapporto fra l’uomo e il suo ambiente. Pur lasciando intravedere uno sviluppo d’ordine storico-artistico, la narrazione evita la successione cronologica delle opere al fine di lasciar emergere, nel ritmo dell’esposizione, la ricerca di differenti empatie con gli elementi del paesaggio. Un rapporto sempre aperto, che si confronta con il profilo del territorio, la persistenza della materia, il lirismo delle forme mitiche e la loro astrazione, a cura di Veronica Caciolli, Daniela Ferrari, Denis Isaia, Paola Pettenella, Alessandra Tiddia, la mostra Scenario di terra si articola secondo diverse angolazioni che mescolano e confrontano linguaggi artistici e periodi della storia dell’arte moderna e contemporanea, in un suggestivo allestimento curato dall’architetto Giovanni Maria Filindeu.


LE MOSTRE SCENARIO DI TERRA

72

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EVENTI

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 03.07.2014

Inviti all’inaugurazione 2.500 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

11.11.2014 CONVEGNO SUL TEMA DEL PAESAGGIO PAESAGGIO E PSICHE In collaborazione con la rivista Trasporti & Cultura col Gruppo di Studio Paesaggi Futuri Partecipanti: 22

Catalogo PDF scaricabile alla pagina del sito dedicata alla mostra. (Aggiornato con gli artisti che fanno parte del Project Wall)

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 209 articoli/notizie Notizie web totali 711 risultati Video 4 Visite web /scenarioditerra 15.394 visualizzazioni

Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio ed altri contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra. Iniziative Partecipazione alla “Vetrina dei Musei del Trentino” nell’ambito della manifestazione delle feste Vigiliane a Trento il 25 e il 26 Giugno 2014. Guida alla mostra 5.000 guide distribuite ai visitatori

27.11.2014 WINE TASTING CON CAVIT Un dialogo tra arte e vino che propone un confronto tra quattro vini d’eccellenza trentini e quattro opere delle collezioni del Mart In collaborazione con Cavit Partecipanti: 16 6.12.2014 CAFFÈ CON L’ARTISTA Incontro in occasione dell’inaugurazione del Project Wall: Laura Pugno Partecipanti: 21


LE MOSTRE

78

Mart Rovereto

LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA GRANDE GUERRA 1914 – 2014 www.mart.trento.it/guerra

4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015 Coordinamento di Nicoletta Boschiero e Denis Isaia con Ilaria Cimonetti

Realizzata con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale, in collaborazione con importanti istituzioni culturali, la mostra è un progetto diretto da Cristiana Collu, a cura di Nicoletta Boschiero, Saretto Cincinelli, Gustavo Corni, Gabi Scardi, Camillo Zadra. La Prima guerra mondiale, di cui ricorre il Centenario, tra gli eventi più drammatici e significativi della storia, rappresenta il punto di partenza di un’indagine che attraversa il XX secolo per arrivare ai giorni nostri. Muovendo dalla celebre poesia di Bertolt Brecht, la mostra adotta molteplici punti di vista ed evita di seguire un preciso filo cronologico, dimostrando – tramite inediti accostamenti e cortocircuiti semantici – come tutte le guerre siano uguali e, allo stesso tempo, come ogni guerra sia diversa. L’arte entra in contatto con la quotidianità, i capolavori delle avanguardie dialogano con la propaganda, la grammatica espositiva completa e rinnova il valore di documenti, reportage, testimonianze. Installazioni, disegni, incisioni, fotografie, dipinti, manifesti, cartoline, corrispondenze, diari condividono gli oltre tremila metri quadrati del piano superiore del Mart e si misurano con sperimentazioni artistiche più recenti, installazioni sonore, narrazioni cinematografiche: documentari originali, video e film. Esposti anche numerosi reperti bellici e capolavori provenienti dalle collezioni del Mart, con particolare attenzione al Futurismo, e una lunga serie di prestigiosi prestiti nazionali e internazionali provenienti da collezioni pubbliche e private e gallerie.


LE MOSTRE LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

Conferenza stampa della mostra 03.07.2014

Inviti all’inaugurazione 4.000 inviti cartacei e 22.200 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artistico-culturali). Spedizioni cartacee: unico invito per le sedi (Mart inaugurazione 3.10.2014, Casa d’Arte Futurista Depero inaugurazione 10.09.2014 e Galleria Civica inaugurazione 25.10.2014).

Comunicati mostra 2 Eco stampa uscite cartacee 5.512 articoli/notizie Notizie web totali 853 risultati Video 6 Visite web /guerra 28.950 visualizzazioni

Brochure cartace “Grande Guerra” per le tre sedi Mart 20.000 Brochure distribuite dal 20.05.2014. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Trentino, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Trento e Rovereto, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio. Inoltre a contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra come agenzie viaggi, gruppi interessati, istituti scolastici, Borsa della Grande Guerra, mercatini di Natale. Flyer mostra Mart “La guerra che verrà/non è la prima” 40.000 Flyer distribuiti dal 20.05.2014. Distribuzione dei flyer in manifestazioni ed eventi con molta affluenza di pubblico: APT Trentino, APT Alto Adige, IAT di città turistiche e culturali del Nord Italia, Musei d’arte convenzionati, Musei di Trento e Rovereto, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione Albergatori del Trentino, Feste Vigiliane a Trento, Tocati festival del Gioco a Verona, Mitofestival a Milano, mercatini di Natale. Inoltre a contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra come agenzie viaggi, gruppi interessati, istituti scolastici, Borsa della Grande Guerra.

80

Manifesti Affissione di 2.300 manifesti (70cm x 100cm) suddivisi in due cicli: Promozione pre-natalizia, 15 giorni, che comprende: - un primo periodo, dal 17 novembre 2014 al 1 dicembre 2014, in alcune delle principali città del Nord Italia con posizione strategica, come: Piacenza, Modena, Belluno, Treviso, Verona, Bassano del Grappa, Padova, Mantova, Udine e Gorizia. - un secondo periodo, dal 5 al 19 dicembre 2014, nelle principali località di montagna e di villeggiatura invernale, come: Bolzano, Merano, Brunico, Madonna di Campiglio, Bressanone, Folgaria, Moena, Feltre, Dobbiaco, San Candido, Predazzo, Canazei, Cavalese e Cortina d’Ampezzo. Pubblicità dinamica su Autobus Verona: Pubblicità su retro bus, 4 mezzi con percorso nel centro storico della città, per una durata di 12 mesi Mantova: Pubblicità su retro bus, 2 mezzi con percorso nel centro storico della città, per una durata di 12 mesi Pubblicità stazioni In collaborazione con Trentino Marketing è stato concordato un ciclo di affissioni di formato 120x180 per 14 giorni, dal 3 al 16 novembre 2014, nelle seguenti stazioni ferroviarie: Milano Centrale n.24 SCROLLER Verona Porta Nuova n.16 SCROLLER Venezia Santa Lucia n.24 SCROLLER Bologna Centrale n.16 SCROLLER Roma Termini n.30 SCROLLER Trento Centrale n.5 SCROLLER Bolzano Centrale n.5 SCROLLER


81

EDITORIA E MERCHANDISING

EVENTI

Banner Rovereto: 1 Stendardo di 4m x 1m in Piazzale Orsi della stazione ferroviaria 2 Banner di 2,95m x 2,95m a Rovereto sud (Lizzanella) e Rovereto Nord (S.Ilario) 15 bandiere di 90 x 300 cm appese lungo tutto corso Rosmini Trento: 1 pannello nella zona Palazzo delle Albere/Muse di 3,05m x 3,00m 1 totem bifacciale in Piazza Duomo dal 23.11.2014 al 23/05/2015 Arco: 1 striscione bifacciale 4m x 1m in centro storico, Via Segantini Ufficio gruppi dedicato Un ufficio gruppi esterno ha svolto un lavoro di ricerca e contatto di gruppi e scuole interessati alle tematiche affrontate dalla mostra. In particolare attraverso contatti telefonici, invio di materiale cartaceo e newsletter sono stati raggiunti circa 2.300 tra circoli e associazioni culturali, biblioteche, proloco, informa giovani, ordini professionali, agenzie viaggi e oltre 2.500 istituti scolastici. Il lavoro ha riguardato le seguenti regioni: Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli, Emilia Romagna, Piemonte, Val D’Aosta, Lombardia e Toscana.

In relazione alla mostra è stato creato un ricco programma di eventi. Sono stati individuati spettacoli, concerti, libri e film per offrire ogni mese al pubblico degli appuntamenti fissi in Museo.

14.11.2014 MART BOOK LA CONTESTAZIONE DELL’ARTE L’autore, Stefano Taccone, dialoga con Federica Boragina e Veronica Caciolli sulle tematiche del libro. Partecipanti: 7

11.10 – 8.11 – 13.12.2014 MART FAMILY LE GUERRE DI GELLINDO GHIANDEDORO Lo scrittore Mauro Neri legge in anteprima le storie della nuova serie di favole per bambini. In collaborazione con CASSE RURALI TRENTINE Totale Partecipanti: 36

19.11.2014 MART MOVIE PICCOLA PATRIA Proiezione del film di Alessandro Rossetto. Segue dibattito tra regista e critico, Luca Illetterati Partecipanti: 18

14.10.2014 MART MEETING LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI. 1915-1918: STORIE DI UOMINI, DONNE FAMIGLIE Camillo Zadra introduce l’autore, Aldo Cazzullo, nel presentare il suo ultimo libro. In collaborazione con MUSEO DELLA GUERRA Partecipanti: 100 08.11.2014 MART MUSIC CANTI ALPINI DI SONATA ISLAND Progetto dedicato all’elaborazione jazzistica di canti di montagna In collaborazione con TRENTINOINJAZZ Partecipanti: 111

03.12.2014 MART PERFORMANCE IL KOUROS Scultura teatrale tratta da “Un paesano a Parigi” di Dario Bellini Partecipanti: 36 06.12.2014 MART MEETING PIETRA E FUOCO: SUL MONTE NERO CENT’ANNI DOPO Conferenza sul tema “vita nelle trincee della Grande Guerra”. In collaborazione con FOCUS STORIA Partecipanti: 35 06.12.2014 MART MUSIC OSSO, MASTROSSO E CARCAGNOSSO DI SONATA ISLAND Una favola musicale sulle mafie ispirata all’omonimo libro. In collaborazione con TRENTINOINJAZZ Partecipanti: 80 12.12.2014 MART BOOK IL CONFLITTO GENERATIVO Ugo Morelli, presenta con Enrico Franco, Raffaele Mauro, Luca Mori, Giorgio Vallortigara il suo nuovo saggio legato al tema del conflitto. Partecipanti: 29

Catalogo ’“La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014” 2014. ELECTA n. copie stampate: 2.300 Realizzazione di due nuove linee di merchandising ideate dal designer Martì Guixe: Linea Esplosioni: 400 Shopper con tema bianco su sfondo nero, 800 spille vari soggetti; Linea Camouflage: 400 Matite; 100 tazze con confezione personalizzata; Realizzazione di locandine plastificate formato A3 con tre soggetti: 300 Tullio Crali: “Incuneandosi nell’abitato (in tuffo sulla città), 1939” 300 Fortunato Depero: “Paesaggio guerresco. Esplosioni giallo e nero e tricolori, 1916” 300 Alberto Bregani: “La guerra Bianca – Cresta Lares/ Cavento dal Ghiacciaio della Lobbia, 2013”


LE MOSTRE LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA

82

COLLABORAZIONI E INIZIATIVE

Sono state stipulate collaborazioni e convenzioni per promuovere la mostra attraverso vari canali. Elenchiamo le principali: APT di Rovereto Creazione di pacchetti turistici legati alla mostra e al territorio, in una o più giornate, per i diversi target: scuole, individuali, gruppi. Teatro Zandonai di Rovereto Dal 18.10.2014 giorno di inaugurazione del Teatro al 31.12.2014 chi si presenta presso le biglietterie del Mart con il biglietto d’ingresso del Teatro Zandonai potrà accedere al Museo con un ingresso ridotto. Collaborazioni con importanti festival ed eventi a Rovereto nel periodo della mostra come: Festival Oriente Occidente, Fisherman’s Friend StrongmanRun, Rassegna Cinema Archeologico, Festival Futuro e Presente Speciale riduzione per la visita guidata alla mostra per i Soci delle Casse Rurali Trentine;

È stata ampliata la Convenzione esistente con SAIT - Consorzio delle Cooperative di Consumo Trentine (novembre 2014-ottobre 2015) con l’inserimento del Coupon della raccolta punti2015 valido per un ingresso alla mostra da convertire alla cassa in biglietto gratuito. Mercatini di Natale (22.11.2014-06.01.2015) Arco-Riva del Garda: distribuzione di materiale brochure e flyer Mart Levico Terme: banner Mart sul sito web del mercatino http://www.visit-levico.it e distribuzione di materiale brochure e flyer Mart Trento: banner Mart sul sito web del mercatino http://www.mercatinodinatale.tn.it e distribuzione di materiale Mart Rovereto: distribuzione di materiale brochure e flyer Mart

ARTVERONA dal 9 al 12 ottobre 2014 Ingresso ridotto reciproco tra Mart e ArtVerona. Con il biglietto Mart visiti ArtVerona al prezzo speciale di 3 euro (anziché 15) e con il biglietto di ArtVerona entri al Mart al prezzo ridotto di 7 euro (anziché 11).

Commercianti di Rovereto Distribuzione, attraverso il Consorzio Rovereto In centro, di brochure e pannelli A4 autoportanti negli esercizi del centro storico.

TRENTA: Per tutto il periodo della mostra, i possessori della Fidelity Card dell’azienda Trenta hanno diritto all’ingresso ridotto al Mart e al ridotto sul biglietto cumulativo delle tre sedi museali.

Collaborazione con: ASAT – Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento, B&B di Qualità in Trentino, Vita Nova Trentino Wellness - Hotel del Benessere, UNAT - Unione Albergatori del Trentino per distribuzione materiale Mart nelle strutture ricettive del Trentino.

Sono state stipulate speciali convenzioni per la mostra con la riduzione dell’ingresso per gli associati delle Associazioni: ANA (Associazione nazionale Alpini) Memores CAI (Club Alpino Italiano).

SPONSOR

Progetto “I’Mart” Progetto sviluppato dalla Cassa Rurale di Rovereto che permette al socio e ad un accompagnatore di visitare gratuitamente il Museo. A fine settembre, in collaborazione con il Mart, la Cassa Rurale ha inviato una newsletter ai 1.000 soci per promuovere la visita alla nuova mostra.

DIGITAL NETWORK / FOCUS STORIA / TRENTINO SVILUPPO


LE MOSTRE

92

Casa d’Arte Futurista Depero

TAVOLARA E DEPERO LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE www.mart.trento.it/tavolaraedepero

17 maggio – 14 settembre 2014 A cura di Nicoletta Boschiero e Manolo De Giorgi

Eugenio Tavolara (Sassari 1901-1963) e Fortunato Depero (Fondo 1892 – Rovereto 1960) forse non si incontrarono mai, ma negli stessi anni e in luoghi diversi portarono avanti una ricerca artistica e stilistica simile, protagonisti di prim’ordine tra gli artisti dediti alle arti applicate e al design contemporaneo. Il Mart, nella sua seconda sede Roveretana, ha realizzato un confronto immaginario tra l’artista sardo e il maestro trentino, una conversazione ideale, attraverso le opere, alla ricerca delle similitudini tra due artisti che, negli stessi anni, superarono i confini tra i diversi linguaggi della creatività. Il progetto, a cura di Nicoletta Boschiero e Manolo De Giorgi, ha presentato al pubblico opere scelte di Eugenio Tavolara e progetti, marionette e sculture di Fortunato Depero in un colloquio inedito intorno alle suggestioni del folklore e delle avanguardie di inizio secolo. Simili per tipologia, tecniche e ricchezza, entrambe le produzioni nascono e rappresentano l’energica e specifica identità che le concepisce: negli oggetti, figure meccaniche, giocattoli, arazzi e tappeti di Tavolara emergono prepotentemente l’identità e il folklore sardo; sono invece fortemente connessi all’estetica del movimento futurista i progetti di Depero. I curiosi legami tra i due maestri, oltre a quelli evidenti dal paragone tra le produzioni e le opere (si pensi ai celebri loghi, ai giocattoli, alle figure meccaniche, ai disegni, ai tappeti), scaturiscono anche dall’aver vissuto attivamente lo stesso tempo, interpretando le medesime istanze e tendenze.


LE MOSTRE TAVOLARA E DEPERO. LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE

94

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EVENTI

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 06.05.2014

Inviti all’inaugurazione 2.000 inviti cartacei e 21.500 inviti online Le spedizioni sono state fatte a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, sopraintendenze, Amici del Museo, selezione legata al mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artistico-culturali).

05.09.2014 TAVOLARA E DEPERO. LA MANIFATTURA DELLE CASE D’ARTE Presentazione del catalogo della mostra Partecipanti: 25

Catalogo “Tavolara e Depero. La manifattura delle Case d’Arte” 2014. TEMI

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 81 articoli/notizie Notizie web totali 138 risultati Visite web /tavolaraedepero 3.249 visualizzazioni

Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio, ed altri contatti specifici ritenuti importanti per la promozione della mostra. Collaborazioni Ricerca di pubblico specifico di associazioni e circoli sardi del Nord Italia con invio di newsletter e materiale della mostra. Collaborazione con Circolo Dessi (Circolo dei Sardi, Trento) per invio di una newsletter all’indirizzario del circolo relativa alla promozione della mostra e alla presentazione del catalogo.

SPONSOR

BANCA DI SASSARI / CARTIERE DEL GARDA

n. copie stampate: 300


LE MOSTRE

96

Casa d’Arte Futurista Depero

CALPESTARE LA GUERRA www.mart.trento.it/calpestarelaguerra

11 ottobre 2014 – 1 marzo 2015 A cura di Nicoletta Boschiero e Edoardo Marino In collaborazione con CooperAction Onlus, Roma

In collaborazione con CooperAction onlus, a cura di Nicoletta Boschiero e Edoardo Marino, la mostra presenta parte di una delle maggiori collezioni d’Europa di tappeti di guerra. Il Museo dedicato alla creatività di Fortunato Depero, che lo stesso Maestro aveva fortemente voluto e connotato anche come luogo di incontri e dialogo, ospita cinquanta tappeti di guerra provenienti dall’Afghanistan, prodotti a partire dal 1979 a seguito dell’invasione sovietica. Da allora il popolo afgano, cancellato il ricordo delle aperture e delle riforme degli anni Settanta, vive in una situazione di guerra perpetua. I tappeti tradizionali divengono di volta in volta strumenti di propaganda, di celebrazione, di resistenza e di descrizione di tragici scenari quotidiani. Realizzati tradizionalmente dai maestri annodatori a uso domestico, i tappeti rappresentano la memoria collettiva e l’arte dei diversi gruppi etnici che, disorganicamente, compongono la popolazione dell’Afghanistan. Con i fili di lana, in un insolito incontro tra antiche tradizioni e nuovi simboli, si tesse un filone artistico del tutto originale. Colori, segni e folclori diversi si mescolano e diventano manifesti per il proselitismo, iconografie celebrative, ostentazioni di potenza e, per i soldati stranieri, cimeli o souvenir di guerra. Alcuni di questi tappeti possono essere definiti vere e proprie opere d’arte concettuale che, inconsapevolmente, suggeriscono accostamenti con le tele di Alighiero Boetti o con il lavoro di Fortunato Depero. In pochi recenti decenni, quella afgana è dolorosamente diventa la produzione artistica più significativa, pregiata e storicamente estesa di tappeti di guerra. L’evidente valore artigianale, storico e sociale rende i tappeti, oltre che pregiati articoli da collezione, oggetto di studio e esposizione in gallerie, manifestazioni e musei.


LE MOSTRE CALPESTARE LA GUERRA

98

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 10.10.2014

Inviti all’inaugurazione 4.000 inviti cartacei e 22.200 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

Catalogo “Calpestare la guerra”

Comunicati mostra 2 Eco stampa uscite cartacee 48 articoli/notizie Notizie web totali 529 risultati Visite web /calpestarelaguerra 2.157 visualizzazioni

2014. MART n. copie stampate: 300

Brochure cartacee progetto “Grande Guerra/Great war” tre sedi 20.000 Brochure distribuite dal 20.05.2014. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Trentino, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Trento e Rovereto, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio. Inoltre a contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra come gruppi, agenzie viaggi, Borsa della Grande Guerra, mercatini di Natale. Collaborazione con i commercianti di Rovereto Distribuzione delle brochure della mostra, attraverso il Consorzio Rovereto In centro ai commercianti della città.

SPONSOR

BEVANDE FUTURISTE / CARTIERE DEL GARDA / TRENTINO SVILUPPO


LE MOSTRE

100

Galleria Civica, Trento

CHIAMATA A RACCOLTA COLLEZIONI PRIVATE IN MOSTRA www.mart.trento.it/chiamata-a-raccolta

16 febbraio – 11 maggio 2014 A cura di Roberto Festi

Nel collezionismo dell’arte contemporanea il Trentino manifesta le stesse caratteristiche che lo contraddistinguono in numerosi ambiti: la passione per il proprio territorio e la vocazione internazionale, il legame con le tradizioni locali e la curiosità verso l’innovazione e la sperimentazione. Attraverso l’esposizione di opere provenienti dalle maggiori collezioni trentine, “Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra” descrive una ricerca appassionata, frutto di scelte talvolta precise e oculate o, al contrario, di emozioni e di entusiasmo. Vengono narrati i gusti, le passioni e gli orientamenti di famiglie, individui e istituzioni che hanno vissuto e raccontato un territorio, influenzandone i gusti e abitandone le manifestazioni culturali. Nello studio delle opere e delle raccolte, tutte provenienti da prestigiose collezioni trentine pubbliche e private, si delinea, per la prima volta, il profilo di un collezionismo che merita attenzione, promozione, incoraggiamento e che assume, con la mostra, una nuova vocazione collettiva. Scelte non solo per la qualità estetica e formale, ma anche e soprattutto per affinità stilistiche, le opere accompagnano il visitatore lungo un excursus di grande interesse. Nella progressione delle “stanze” della CIVICA, in un’intimità che richiama in qualche modo le originarie collocazioni di alcune delle opere presenti, si costruiscono e si mettono in scena “dialoghi” stimolanti e impensati. A cura dall’architetto trentino Roberto Festi, in collaborazione con Gabriele Lorenzoni, la mostra alla Galleria CIVICA presenta circa 100 opere storicamente collocate tra la metà del secolo scorso e la più recente contemporaneità. Il percorso espositivo è organizzato per nuclei tematici: ritratto, paesaggio, natura morta e astrattismo.


LE MOSTRE CHIAMATA A RACCOLTA. COLLEZIONI PRIVATE IN MOSTRA

102

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EVENTI

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 15.02.2014

Inviti all’inaugurazione 1.000 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

29 e 30.04.2014 Presentazione dei video d’artista IL SUBLIME E IL BANALE In collaborazione con TRENTO FILM FESTIVAL Partecipanti: 39

Catalogo “Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra” 2014. TEMI

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 172 articoli/notizie Notizie web totali 82 risultati Visite web /chiamata- araccolta 2.258 visualizzazioni

Cartolina mostra 3.000 cartoline distribuite all’Apt di Trento, ai musei della città, alberghi partner dell’ospitalità a Trento, esercizi mirati nel centro storico oltre ad alcuni invii mirati nel Nord Italia. Spazio con informazioni e foto della Galleria Civica sul trimestrale “Trento iniziative”, giornale locale distribuito in tutti gli esercizi di Trento. Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio, ed altri contatti specifici ritenuti importanti per la promozione della mostra. Locandine 90 locandine A3, in tre soggetti diversi, esposte nel centro storico di Trento. Banner e pannelli 1 Totem e 1 banner esposti all’ingresso della Galleria Civica. Iniziative Collaborazione con il Trento Film Festival per la promozione reciproca e la creazione di un evento congiunto presso la Galleria Civica.

n. copie stampate: 300


LE MOSTRE

104

Galleria Civica, Trento

LINGUAGGI PLASTICI DEL XX SECOLO www.mart.trento.it/linguaggiplastici

24 maggio – 12 ottobre 2014 A cura di Michelangelo Lupo

Con la mostra “Linguaggi plastici del XX secolo”, a cura dell’architetto Michelangelo Lupo, il Mart ha indagato ancora una volta il tema della scultura scegliendo quali portavoce alcuni tra i più rilevanti interpreti trentini: Fausto Melotti, Alcide Ticò, Othmar Winkler, Eraldo Fozzer e Mauro De Carli, scomparso nel 2008 e mai adeguatamente valorizzato. Ad eccezione di quest’ultimo, si tratta di artisti nati nei primi anni del XX secolo che hanno privilegiato quale mezzo espressivo quello della scultura, in aperto contrasto con quanti negli stessi anni ritenevano la scultura un linguaggio antico, inadeguato alla narrazione artistica contemporanea. La Civica è diventata per l’occasione un immaginario e inedito atelier collettivo, condiviso da importanti maestri del ’900. Allestite come in un grande studio d’artista, infatti, le sculture dialogano con alcune fondamentali opere pittoriche, in un dialogo basato sulla tridimensionalità reale delle sculture con quella suggerita da tele a forte connotazione plastica. Sono stati accostati alcuni capolavori provenienti dalle prestigiose Collezioni del Mart, tra cui opere di Giuseppe Capogrossi, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Lucio Fontana, Mariano Fracalossi, Tullio Garbari, Alberto Magnelli, Piero Manzoni, Joan Miró, Enrico Prampolini, Alberto Savinio, Mario Schifano, Emilio Scanavino, Mario Sironi, Graham Sutherland ed Emilio Vedova. La mostra è stata quindi quindi l’occasione per approfondire la conoscenza di alcuni tra i maggiori artisti contemporanei e per ripensare criticamente il secolo scorso e le sue correnti. Ha completato la mostra un intervento site-specific di Davide Rivalta (Bologna, 1974) che ha invaso la Galleria disegnando, direttamente su alcune pareti, grandi figure di animali.


LE MOSTRE LINGUAGGI PLASTICI DEL XX SECOLO

106

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EVENTI

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 23.05.2014

Inviti all’inaugurazione 1.000 inviti cartacei e 21.500 inviti online a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, soprintendenze, collezionisti, prestatori, Amici del Museo, mondo del turismo, imprenditori, direttori e presidenti di istituzioni artisticoculturali).

30.09.2014 DEGUSTAZIONE IN GALLERIA Cinque Vini dell’Angelo abbinati ai cinque scultori della mostra Linguaggi plastici del XX secolo. In collaborazione con Proposta Vini Partecipanti: 31

Catalogo “Linguaggi plastici nel XXI Secolo” 2014. TEMI

Comunicati mostra 1 Eco stampa uscite cartacee 324 articoli/notizie Notizie web totali 200 risultati Visite web /linguaggiplastici 3.785 visualizzazioni

Cartolina mostra 3.000 cartoline distribuite all’Apt di Trento, ai musei della città, alberghi partner dell’ospitalità a Trento, esercizi mirati nel centro storico oltre ad alcuni invii mirati nel Nord Italia. Brochure cartacee “Mostre/eventi primavera-estate 2014” 25.000 Brochure. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Rovereto, Trento e Ingarda, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Rovereto, Musei di Trento, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti, Associazione di Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio, ed altri contatti specifici ritenuti importanti per la promozione della mostra. Locandine 20 locandine A3 esposte nel centro storico di Trento. Banner e pannelli 1 Totem e 1 banner esposti all’ingresso della Galleria Civica. Iniziative Partecipazione attiva alla “Vetrina dei Musei del Trentino” nell’ambito della manifestazione delle Feste Vigiliane a Trento il 25 e il 26 giugno 2014.

SPONSOR

PROPOSTA VINI

n. copie stampate: 300


LE MOSTRE

108

Galleria Civica, Trento

AFTERIMAGE RAPPRESENTAZIONI DEL CONFLITTO www.mart.trento.it/afterimage

26 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015 A cura di Chiara Nuzzi, Stefania Rispoli e Valeria Mancinelli

“Afterimage. Rappresentazioni del conflitto” è il progetto vincitore di CXC Call for Curators, il bando nazionale per curatori under 35 indetto dal Mart nell’autunno 2013 e si inserisce nel progetto Mart/Grande guerra 2014. Il termine anglosassone “afterimage” descrive quell’illusione ottica per cui un’immagine continua a rimanere impressa nella mente anche dopo che la visione della stessa è cessata. La mostra alla Galleria Civica a cura di Valeria Mancinelli, Chiara Nuzzi, Stefania Rispoli parte da questa considerazione per esporre le potenzialità della rappresentazione pubblica delle immagini e la persistenza che queste hanno nella costruzione collettiva della realtà. Le immagini, infatti, assumono un ruolo fondamentale nella descrizione degli scenari contemporanei, nella formazione delle idee individuali o sociali e vengono utilizzate secondo modalità differenti, apparentemente sempre più libere e autonome. Dall’immagine “icona” del padre del fotogiornalismo moderno Robert Capa agli scatti amatoriali, che grazie all’utilizzo della tecnologia testimoniano in tempo reale fatti e avvenimenti su scala mondiale, la mostra vuole essere un momento di riflessione sullo statuto e sulla produzione delle immagini che narrano la guerra e i suoi protagonisti. Attraverso il lavoro di artisti differenti per età, provenienza culturale e geografica, Afterimage abbraccia un ampio arco temporale che va dagli anni Cinquanta ai giorni nostri in un percorso espositivo che si snoda tra video, fotografie e installazioni. Oggi, nell’epoca della cosiddetta “guerra permanente”, la circolazione delle immagini e il grado di veridicità di ciò che viene mostrato assumono un ruolo decisivo nello stabilire equilibri, disuguaglianze, esclusioni e inclusioni. La mostra si interroga su quale sia il ruolo assunto dalle immagini nella percezione collettiva di una condizione di pace o di guerra. Foto di Elena Ciurletti


LE MOSTRE AFTERIMAGE. RAPPRESENTAZIONI DEL CONFLITTO

110

COMUNICAZIONE

PROMOZIONE

EVENTI

EDITORIA E MERCHANDISING

Conferenza stampa della mostra 25.10.2014

Inviti all’inaugurazione 4.000 inviti cartacei e 22.200 inviti online Le spedizioni sono state fatte a contatti appartenenti a categorie fondamentali per il Museo (cariche istituzionali, sopraintendenze, collezionisti, prestatori, mondo del turismo, imprenditori, mondo bancario, direttori e presidenti di istituzioni artistico-culturali, Amici del Museo).

16.12.14 DEGUSTAZIONE IN GALLERIA I “Vini dell’impero” dialogano con la mostra “Afterimage”. In collaborazione con Proposta Vini. Partecipanti: 27

Catalogo “Afterimage” 2014 PUBLISTAMPA ARTI GRAFICHE

Brochure cartacee progetto “Grande Guerra/Great war” tre sedi 20.000 Brochure distribuite dal 20.05.2014. Distribuzione delle brochure nelle biglietterie del Museo e ad interlocutori privilegiati sul territorio: Partner dell’Accoglienza e del Gusto del Mart, APT Trentino, APT Alto Adige, IAT Veneto, Musei d’arte convenzionati, Musei di Trento e Rovereto, Biblioteche di Trento e Rovereto, commercianti di Trento e Rovereto, aeroporti di Verona e Brescia Montichiari, Associazione Albergatori del Trentino, festival ed eventi sul territorio. Inoltre a contatti specifici a livello nazionale ritenuti importanti per la promozione della mostra come agenzie viaggi, gruppi interessati, istituti scolastici, Borsa della Grande Guerra, mercatini di Natale.

18.01.2015 MARATONA GELLINDO GHIANDEDORO Lo scrittore Mauro Neri legge tutte le storie della nuova serie di favole. In collaborazione con Casse Rurali Trentine

Comunicati mostra 2 Eco stampa uscite cartacee 80 articoli/notizie Notizie web totali 515 risultati Visite web /afterimage 3.267 visualizzazioni

Banner, totem, stendardi Trento: 2 Stendardi istituzionali Galleria Civica di cm 250 x 300 in Via Belenzani dal 24.10.2014 al 24.01.2015. 25 Locandine A3 esposte nel centro storico di Trento.

n. copie stampate: 300

23.01.2015 TERRA Grande Guerra Presentazione del libro “1914 La Grande Guerra” di Roberto Giardina. A seguire il progetto Terra, con performance culinaria sul tema della Grande Guerra a cura di Hannes Egger

1 Totem e 1 banner esposti all’ingresso della Galleria Civica.

Foto di Elena Ciurletti

SPONSOR

ARTEAM / CARTIERE DEL GARDA / DIGITAL NETWORK LB COSTRUZIONI / PROPOSTA VINI / TRENTINO SVILUPPO


LE MOSTRE

112

Platee Mart Rovereto

TI TENGO D’OCCHIO! CARLO CARRÀ, GIORGIO DE CHIRICO, ARTURO MARTINI E FAUSTO MELOTTI Opere del Mart viste da molto vicino 2 marzo – 23 marzo 2014

Al Mart gli spazi non convenzionali sono le platee: dal mezzanino al matroneo, dal foyer della biblioteca al foyer del primo piano. Spazi aperti nati nel progetto di architettura di Botta come luoghi di collegamento, vie di attraversamento diventate in seguito aree per allestire piccole mostre di ricerca.

ADRIAN TRANQUILLI WELCOME TO THE FALL A cura di Daniela Ferrari 6 marzo – 30 marzo 2014 QUESTA NON È MUSICA RECORDS BY ARTISTS 1958-1990 A cura di Giorgio Maffei, Danilo Montanari, Emanuele De Donno 5 aprile – 29 giugno 2014 TULLIO PERICOLI I PAESAGGI A cura di Claudio Cerritelli 9 maggio – 6 luglio 2014 LUIGI SENESI LA DONAZIONE AL MART A cura di Nicoletta Boschiero 12 luglio – 31 agosto 2014 LOST IN TRENTINO In collaborazione con il quotidiano Trentino 12 luglio – 7 settembre 2014 CHILDREN’S PLACES, PLACES FOR CHILDREN A cura di Davide Filippi 12 – 25 settembre 2014 GIANNETTO MALMERENDI UN CAPORALE DELL’ARMA DEL GENIO E PITTORE LIBRO DI VITA MILITARE, 1929 A cura dell’Archivio del ’900 4 ottobre 2014 – 11 gennaio 2015 (check)


113

PROJECT WALL GIUSY CALIA L’azzurro del cielo 4 – 26 ottobre 2014

Project Wall è un focus a cadenza mensile, dedicato agli artisti contemporanei che, di volta in volta, si lasciano ispirare dallo spazio, dall’architettura e dalle mostre in programma al Museo, costruendo con essi relazioni e connessioni. Con Project Wall un nuovo spazio si aggiunge alle aree espositive del primo piano: la grande parete che corre lungo il Foyer diventa un rinnovato luogo di sperimentazione.

ANTONIO BIASIUCCI E MIMMO PALADINO Presenze 1 – 30 novembre 2014 LAURA PUGNO La costruzione del paesaggio 6 dicembre 2014 – 6 gennaio 2015


LE MOSTRE

114

Extramuros

UNIVERSO DEPERO Le opere del Mart al Mar di Aosta Mar, Museo Archeologico Regionale Aosta Fino al 11 maggio 2014 DEPERO Y LA RECONSTRUCCION FUTURISTA DEL UNIVERS A cura di Antonio Pizza La Pedrera, Barcelona Fino al 12 gennaio 2014 SEGANTINI La memoria delle immagini A cura di Alessandra Tiddia MAG, Galleria Civica G. Segantini, Arco (Tn) Fino al 30 marzo 2014 INNOCENZA DI SGUARDI Maternità e Infanzia nelle collezioni del Mart A cura di Daniela Ferrari Palazzo Assessorile, Cles, Trento 29 marzo 2014 – 18 maggio 2014 ALDO SCHMID Astrazioni cromatiche A cura di Daniela Ferrari MAG, Museo, Riva del Garda (Tn) 12 aprile – 20 luglio 2014 PAOLO VALLORZ I miei alberi A cura di Margherita de Pilati Castel Caldes, Caldes, Trento 3 agosto – 19 ottobre 2014 VITA NASCENTE Da Giovanni Segantini a Vanessa Beecroft: immagini della maternità nelle collezioni del Mart A cura di Daniela Ferrari e Alessandra Tiddia MAG, Galleria Civica G. Segantini, Arco (Tn) 15 novembre 2014 – 11 gennaio 2015 TAVOLARA E DEPERO La manifattura delle case d’arte A cura di Nicoletta Boschiero Sassari, Museo Palazzo di città Samugheo, Murats Museo Unico Regionale dell’ Arte Tessile Sarda 13 dicembre 2014 – 1 marzo 2015


115

DER BLIZT 2014

DER BLITZ Nell’ambito della collaborazione fra il MAG Museo Alto Garda e il Mart, è proseguito anche nel 2014 il progetto Der Blitz, che si è concretizzato con un progetto specifico di Michele Parisi negli spazi della Pinacoteca di Riva del Garda e con L’Atlante, una serie di dodici mostre dedicate alle ricerche emergenti nelle sale della Galleria Civica G. Segantini di Arco.

MICHELE PARISI Dalla finestra entrava il mattino A cura di Denis Isaia e Federico Mazzonelli MAG, Museo, Riva del Garda (Tn) 12 aprile – 2 novembre 2014 L’ATLANTE A cura di Denis Isaia e Federico Mazzonelli MAG, Galleria Civica G. Segantini, Arco (Tn) Silvia Giambrone. Ciò che non siamo ciò che non vogliamo 18 maggio – 1 giugno 2014 Jacopo Mazzonelli. Futures 18 maggio – 1 giugno 2014 Alessandra Prandin con Melik Ohanian, Alberto Scodro e Cristian Chironi Real Track (i luoghi che mi piacciono di più, sono quelli che portano altrove) 18 maggio – 22 giugno 2014 Giuseppe Gonella. Mente Locale 6 giugno – 22 giugno 2014 Francesco Fonassi. Canto Minore (Minor Strain) 28 giugno – 13 luglio 2014 Roberta Pagani. Lo studiolo 28 giugno – 3 agosto 2014 Fabrizio Perghem. Errare humanum est 28 giugno – 13 luglio 2014 CHAN con Serena Porrati. Collasso 19 luglio – 7 settembre 2014 Gasconade con Alessandro Carano, Giangiacomo Rossetti, Davide Stucchi. La pace tra gli animali 19 luglio – 7 settembre 2014 Gabriele Sassone con Angelo Sarleti. Specific 9 agosto – 5 ottobre 2014


118

Mart educazione

49.225 Totale utenza area educazione Scuole Pubblico Docenti Progetti speciali

Le ragioni delle nostre passeggiate sono la ricerca di felici combinazioni. Le Corbusier

Qual è il motivo che ha spinto, anche nel 2014, migliaia di persone a partecipare alle proposte educative del Mart? Penso all’arte, al Museo, alla mia vita, alla vita di tante persone che conosco… A come l’arte sa, puntualmente, proporre felici combinazioni, incontri per rallegrarsi, confrontarsi, discutere, interrogarsi, sviluppare nuove idee, crescere… L’esperienza e la letteratura insegnano che scegliere di passeggiare nell’arte migliora la qualità delle nostre esistenze perché promuove la sensibilità, arricchisce il bagaglio

esistenziale di stimoli, spunti creativi, contribuisce allo creazione di un bagaglio estetico che accompagna il trascorrere del tempo. Lavorare al Mart permette di scoprire e verificare tutto questo, incontrando adulti e bambini, famiglie e anziani. Mi piace pensare alle opere d’arte come amici che ci aspettano per un incontro, per intavolare un dialogo su temi che hanno a che fare con la nostra vita, temi ironici e surreali o profondi, esistenziali, in modo accogliente, enigmatico, aperto ma sempre disponibile. Passeggiare, spostarsi,

incontrare luoghi nuovi o luoghi familiari, ritornare ai luoghi della memoria e dell’infanzia oppure scegliendo tragitti casuali, da soli o in compagnia… La metafora del viaggio è particolarmente adatta per esprimere sfumature e possibilità di esperienze estetiche intorno all’arte. La relazione e la ricerca permettono di maturare e di offrire a tutti i visitatori del Museo, per rimanere nella metafora, itinerari sempre nuovi e bastoncini telescopici dalla lunghezza personalizzata per un efficace uso dell’intero corpo.


MART EDUCAZIONE

119

Scuole

37.204

Docenti

Totale utenti

Totale utenti

25.452

654

7.144

63

2.140

74

2.468

107

Mart

Mart

Casa d’Arte Futurista Depero

Casa d’Arte Futurista Depero

Galleria Civica, Trento

Galleria Civica, Trento

Altre sedi (Mart on demond)

Pubblico

898

10.018

Altre sedi (Mart on demond)

Progetti speciali

1.105

Totale utenti

Totale utenti

8.005

1.058

230

6

1.069

41

Mart

Casa d’Arte Futurista Depero

Galleria Civica, Trento

714

Altre sedi (Mart e territorio)

Mart

Casa d’Arte Futurista Depero

Galleria Civica, Trento


120

ANDIAMO AL MART

Pubblico

ITINERARI, INCONTRI, EVENTI

Nel mese di dicembre, tutto l’indirizzario dell’Area Educazione ha ricevuto, in forma digitale, la brochure “Andiamo al Mart” che contiene la descrizione di tutti i progetti proposti dal Mart per il pubblico e le famiglie. Contestualmente, la pubblicazione sul sito del Museo.

Numerose sono state le attività, in relazione alle mostre o alle collezioni del Mart, pensate per offrire un diverso tipo di lettura dei soggetti analizzati. Completano l’offerta didattica rappresentata dalle visite guidate, con progetti mirati ad approfondire la conoscenza dell’arte contemporanea e a proporre contaminazioni tra le arti e i diversi ambiti culturali. Il Mart ha lavorato, anche nel 2014, per proporsi come luogo di educazione permanente, di approfondimento e di riflessione sui linguaggi dell’arte moderna e contemporanea, attraverso appuntamenti con mediatori, storici dell’arte, musicisti.

14 febbraio

Museumdate Incontro a cura di Annalisa Casagranda e Susanna Mandice - Mart

21 marzo

Dialoghi fotografici Incontro a cura di Valeria Marchi Mart

29 marzo

La perfetta misura Incontro a cura di Amina Pedrinolla Mart

11 aprile

Alle origini del Museo contemporaneo Incontro a cura di Valeria Marchi Mart

16 maggio

Paesaggi del diritto contemporaneo Incontro a cura di Christian Verzè Mart

31 maggio

Perduti nei suoni Incontro a cura di Francesca Aste e Valeria Marchi - Mart

31 maggio

Passeggiata e merenda al Museo Incontro a cura di Cristina D’Angelo Mart

11 ottobre

Arte e ambiente: una nuova sensibilità ecologica Incontro a cura di Valeria Marchi Mart (Mart up! Vivi il Museo)

Squares do not (normally) appear in nature Progetto teatrale e installativo di 11 e 12 ottobre OHT|Filippo Andreatta - Mart (Mart up! Vivi il Museo) Aperitivo al quadrato Incontro a cura di Carlo Tamanini 11 e 12 ottobre Mart (Mart up! Vivi il Museo)

12 ottobre

Io e l’architettura Incontro a cura di Amina Pedrinolla Mart (Mart up! Vivi il Museo)


MART EDUCAZIONE PUBBLICO

121

LABORATORI PER GIOVANI E ADULTI. MART BY NIGHT

I laboratori di questo settore sono stati occasioni di sperimentazione di tecniche e linguaggi artistici, per un pubblico interessato a sviluppare la creatività e ad approfondire la conoscenza dei linguaggi espressivi. Spesso condotti da artisti, designer e studiosi (David Aaron Angeli, Luciano Civettini, Eleonora Cumer, Chiara de Eccher, Francesco Mapelli e Ilaria Rodella (I Ludosofici), Angelo Demitri Morandini, Michela Pedron, Giovanna Ranaldi, Riccardo Resta, Cristina Scardovi, Tiziana Setti, Dario Zeruto), sono stati proposti nei fine settimana o i venerdì sera.

17 gennaio

Ma chi sono io? Piacere, mi presento Mart by Night a cura di Francesco Mapelli e Ilaria Rodella (Ludosofici) - Mart

25 gennaio

Gioielli di caucciù Workshop a cura di Tiziana Setti Mart

26 gennaio

Venezia glamour Workshop a cura di Michela Pedron Galleria Civica Trento

21 febbraio

Geometrie Mart by Night a cura di Katjuscia Tevini Mart

22 febbraio

Gioielli di lana Workshop a cura di Sandra Borea Mart

16 marzo

Strani percorsi funambolici Workshop a cura di Riccardo Resta Galleria Civica Trento

21 marzo

Il paesaggio in scatola Mart by Night a cura di Luciano Civettini Mart

Gioielli di stoffa Workshop a cura di Amina Pedrinolla 29 e 30 marzo Mart

13 aprile

Sulle tracce di Pulgarcito Workshop a cura di Giovanna Ranaldi Mart

18 aprile

Castonazioni Mart by Night a cura di Chiara de Eccher Mart

16 maggio

La creatività della linea Mart by Night a cura di Annalisa Casagranda Mart

20 giugno

Segni di cera Mart by Night a cura di David Aaron Angeli Mart

19 settembre

Cut & Paste Mart by Night a cura di Annalisa Casagranda Mart

27 settembre

Suminagashi sociale Workshop a cura di Angelo Demitri Morandini Mart

11 ottobre

Col corpo capisco Workshop a cura di Marco Peri per Mart Up! Vivi il Museo Mart

11 ottobre

Vorrei un mondo nuovo Workshop a cura di Maria Francesca Tassi per Mart Up! Vivi il Museo - Mart

11 ottobre

Cosa significa interpretare Workshop a cura di Francesco Mapelli e Ilaria Rodella (Ludosofici) per Mart Up! Vivi il Museo - Mart

12 ottobre

Visioni MARTiane Workshop a cura di muschi&licheni |design network per Mart Up! Vivi il Museo - Mart

17 ottobre

Scrivere con il pop up Mart by Night a cura di Eleonora Cumer Mart

19 ottobre

L’architettura della carta Workshop a cura di Dario Zeruto Mart

9, 23 e 30 novembre

Se è una tempesta di neve Workshop a cura di Ornella Michelon Galleria Civica Trento

15 novembre

Piega la borsa Workshop a cura di Chiara de Eccher Mart

21 novembre

Facce di carta Mart by Night a cura di Annalisa Casagranda Mart

6 dicembre

Tra i ricordi, nei cassetti, con le mani Workshop a cura di Cristina Scardovi Mart

13 dicembre

Linguaggi Workshop a cura di Eleonora Cumer Mart

19 dicembre

Mail Art Mart by Night a cura di Katjuscia Tevini Mart


122

MART CLUB

LABORATORI PER LE FAMIGLIE. LITTLE MART

Nel corso di tutto il 2014 si sono tenuti gli appuntamenti del progetto Mart Club, dedicati al binomio arte-lingua straniera. Ogni mese sono stati proposti incontri per piccoli gruppi con mediatori e collaboratori madrelingua del Museo: un’ora e mezza davanti alle opere esposte al Mart, conversando e confrontandosi in modo sereno e divertente, rielaborando i contenuti attraverso lavori grafici e creativi. Gli appuntamenti si sono svolti interamente in inglese, tedesco, francese, spagnolo e romeno.

Numerose attività ludico-creative hanno permesso una partecipazione attiva dei bambini, dei ragazzi e dei loro familiari alla vita del Museo. I laboratori Little Mart sono stati dedicati alle mostre e alle collezioni del Mart e, più in generale, ai linguaggi dell’arte contemporanea. Il Mart ha offerto alle famiglie tante occasioni d’incontro, di svago e di apprendimento, con laboratori creativi sempre diversi per giocare e imparare con le tecniche e i linguaggi artistici. Oltre alle attività condotte dai mediatori e dagli esperti dell’Area Educazione, alcuni appuntamenti hanno coinvolto artisti e creativi di diverse discipline.

I laboratori Little Mart si sono svolti ogni sabato (ore 16:00) alla Galleria Civica di Trento e ogni domenica pomeriggio (ore 15:00) a Rovereto. Sporadicamente, presso la Casa d’Arte Futurista Depero.

Nel colore grigio Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento

Città sostenibili Progetto di Katjuscia Tevini Mart

Gli stracci della befana Progetto di Annalisa Casagranda Mart Nel colore verde Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento L’arte a sei facce Progetto di Annalisa Casagranda Mart Voltafaccia Progetto di Annalisa Casagranda Mart Nel colore arancione Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Vedere con le mani Progetto di Carlo Tamanini Mart Nel colore blu Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Nel colore Progetto di Davide Filippi Mart Una mela al giorno Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Animali tra le pagine Progetto di Annalisa Casagranda Mart Giochi di incastro Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

4 e 5 gennaio

9 febbraio

5 gennaio

Segnalibri d’artista Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

15 febbraio

11 e 12 gennaio

Scarabocchi? Linee in libertà! Progetto di Annalisa Casagranda Mart

15 febbraio

11 gennaio

Pioggia di foglie Progetto di Samuele Prosser Galleria Civica Trento

16 febbraio

12 gennaio

Sand Box Progetto di Nadia Ischia Mart

16 febbraio

18 e 19 gennaio

19 gennaio

20 e 26 gennaio

26 gennaio

Figura o paesaggio? Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Nel colore grigio Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Gli stracci della befana Progetto di Annalisa Casagranda Mart Nel colore verde Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento

22 e 23 febbraio

4 e 5 gennaio

5 gennaio

11 e 12 gennaio

1 e 2 febbraio

L’arte a sei facce Progetto di Annalisa Casagranda Mart

11 gennaio

2 febbraio

Voltafaccia Progetto di Annalisa Casagranda Mart

12 gennaio

8 e 9 febbraio

Nel colore arancione Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento

18 e 19 gennaio


MART EDUCAZIONE

123

Vedere con le mani Progetto di Carlo Tamanini Mart Nel colore blu Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Nel colore Progetto di Davide Filippi Mart Una mela al giorno Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Animali tra le pagine Progetto di Annalisa Casagranda Mart Giochi di incastro Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Città sostenibili Progetto di Katjuscia Tevini Mart Segnalibri d’artista Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Scarabocchi? Linee in libertà! Progetto di Annalisa Casagranda Mart Pioggia di foglie Progetto di Samuele Prosser Galleria Civica Trento Sand Box Progetto di Nadia Ischia Mart Figura o paesaggio? Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Ci metto la faccia Progetto di Chiara de Eccher Mart Scarabocchi? Linee in libertà! Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Piccoli scenari fantastici Progetto di Amina Pedrinolla Mart Le mie mani come pennelli Progetto di Milena Rigotti Galleria Civica Trento Le mie mani come pennelli Progetto di Milena Rigotti Mart Città sostenibili Progetto di Katjuscia Tevini Galleria Civica Trento

19 gennaio

Sand Box Progetto di Nadia Ischia Mart

16 marzo

20 e 26 gennaio

Cartoline dalla Civica Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

22 e 23 marzo

26 gennaio

Scarabocchi? Linee in libertà! Progetto di Annalisa Casagranda Mart

23 marzo

1 e 2 febbraio

Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

29 e 30 marzo

2 febbraio

Buon Compleanno Fortunato! Progetto di Katjuscia Tevini Casa d’Arte Futurista Depero

30 marzo

8 e 9 febbraio

Uova a sorpresa Progetto di Cristina D’Angelo Galleria Civica Trento

5 e 6 aprile

9 febbraio

Pioggia di foglie Progetto di Samuele Prosser Mart

6 aprile

15 febbraio

Animali tra le pagine Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

15 febbraio

Uova a sorpresa Progetto di Cristina D’Angelo Mart

16 febbraio

Giochi di incastro Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

26 e 27 aprile

16 febbraio

Figura o paesaggio? Progetto di Annalisa Casagranda Mart

27 aprile

22 e 23 febbraio

Città sostenibili Progetto di Katjuscia Tevini Galleria Civica Trento

12 e 13 aprile

13 aprile

3 e 4 maggio

23 febbraio

Lo squalo di menta Progetto di Maria Luisa Clerici Galleria Civica Trento

3 maggio

1 e 2 marzo

Giochi di incastro Progetto di Annalisa Casagranda Mart

4 maggio

2 marzo

Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

10 e 11 maggio

8 e 9 marzo

9 marzo

15 e 16 marzo

Nel giardino olandese Progetto di Lydia Jonkman Mart

11 maggio

Le diverse facce dell’architettura Progetto di Carlo Tamanini Mart

17 maggio

Ci metto la faccia Progetto di Chiara de Eccher Mart

18 maggio


124

Scarabocchi Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

Le mie mani come pennelli Progetto di Milena Rigotti Galleria Civica Trento

26 luglio

25 maggio

Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Mart

27 luglio

31 maggio

Animali tra le pagine Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

2 agosto

1 giugno

Facciate mescolate Progetto di Annalisa Casagranda Mart

3 agosto

7 giugno

Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

9 agosto

8 giugno

Silhouette a sorpresa Progetto di Annalisa Casagranda Mart

10 agosto

14 giugno

Libro-traccia Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

16 agosto

15 giugno

Pattern & Symbol Progetto di Annalisa Casagranda Mart

17 agosto

21 giugno

Pattern & Symbol Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

23 agosto

22 giugno

Alberi fatti con alberi Progetto di Annalisa Casagranda Mart

24 agosto

28 giugno

Terrestri terre Progetto di Beatrice Missaglia Galleria Civica Trento

30 agosto

29 giugno

Nella stanza della creativitĂ Progetto di Attilio Piller Roner e Katrien Van Deuren Mart 31 agosto

24 e 25 maggio

Nidi Progetto di Annalisa Casagranda Mart Mi piace! Progetto di Annalisa Casagranda Casa d’Arte Futurista Depero Punti di vista Progetto di Annalisa Casagranda Mart Piccoli scenari fantastici Progetto di Amina Pedrinolla Galleria Civica Trento Piccoli scenari fantastici Progetto di Amina Pedrinolla Mart In tutti i sensi Progetto di Attilio Piller Roner Galleria Civica Trento Figura o paesaggio? Progetto di Annalisa Casagranda Mart Nel colore grigio Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento La mia casa sull’albero Progetto di Annalisa Casagranda Mart Nel colore verde Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Terrestri terre Progetto di Beatrice Missaglia Mart Nel colore arancione Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Vedere con le mani Progetto di Carlo Tamanini Mart Nel colore blu Progetto di Davide Filippi Galleria Civica Trento Action Painting Progetto di Katjuscia Tevini Mart Vedere con le mani Progetto di Carlo Tamanini Galleria Civica Trento Il bosco dentro Progetto di Beatrice Missaglia e Carlo Tamanini Mart

5 luglio

Mi piace! Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

6 settembre

6 luglio

Non credo ai miei occhi Progetto di Annalisa Casagranda Mart

7 settembre

12 luglio

Il mio erbario fantastico Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

13 settembre

13 luglio

Nel colore Progetto di Davide Filippi Mart

14 settembre

19 luglio

Alberi fatti con alberi Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

20 settembre

20 luglio

Non credo ai miei occhi Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

27 settembre


MART EDUCAZIONE

125

Animali tra le pagine Progetto di Annalisa Casagranda Mart

La guerra in bianco e nero Progetto di David Aaron Angeli Mart

23 novembre

5 ottobre

Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

29 novembre

11 ottobre

Cartoline dal Mart Progetto di Annalisa Casagranda Mart

30 novembre

11 ottobre

Terrestri terre Progetto di Beatrice Missaglia Galleria Civica Trento

6 dicembre

11 ottobre

Il libro degli animali trasformisti Progetto di Annalisa Casagranda Mart

7 dicembre

11 ottobre

Food Art Progetto di Beatrice Missaglia Galleria Civica Trento

13 dicembre

12 ottobre

La guerra in bianco e nero Progetto di David Aaron Angeli Mart

14 dicembre

12 ottobre

Quanta strada Babbo Natale… Macchiami. Progetti di Annalisa Casagranda - Mart

17 dicembre

12 ottobre

Quanta strada Babbo Natale… Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

20 dicembre

19 ottobre

Cartoline dal Mart. Macchiami Progetti di Annalisa Casagranda Mart

20 dicembre

26 ottobre

Quanta strada Babbo Natale… Progetto di Annalisa Casagranda Mart

21 dicembre

1 novembre

Collage contemporanei Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

27 dicembre

Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Mart

2 novembre

Fiocchi di neve Progetto di Annalisa Casagranda Mart

28 dicembre

In tutti i sensi Progetto di Attilio Piller Roner Galleria Civica Trento

8 novembre

Scarabocchi? Linee in libertà! Progetto di Annalisa Casagranda Mart

9 novembre

Pioggia di foglie Progetto di Samuele Prosser Mart Animali tra le pagine Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento Una mela al giorno (Mart up! Vivi il Museo) Progetto di Annalisa Casagranda Mart Fiabe al Museo (Mart up! Vivi il Museo) Progetto di Mauro Neri Mart Storie di animali (Mart up! Vivi il Museo) Progetto di Anna Campetti e Chiara Santuari Mart Tutto suona (Mart up! Vivi il Museo) Progetto di Chiara Raffaelli Mart Era una volta (Mart up! Vivi il Museo) Progetto di Emanuele Bertossi Mart Fare fiori di filo di ferro (Mart up! Vivi il Museo) Progetto di Emanuele Bertossi Mart Le mie mani come pennelli Progetto di Milena Rigotti Mart C’era una volta un re… Progetto di Annalisa Casagranda Mart Micro Macro Progetto di Beatrice Missaglia Galleria Civica Trento

28 settembre

Arte dolce casa Progetto di Thea Unteregger Galleria Civica Trento

15 novembre

Nel colore Progetto di Davide Filippi Mart

16 novembre

Natura e serigrafie azzurro blu Progetto di Carlo Tamanini e Silvia Turri Galleria Civica Trento

22 novembre


126

UN MUSEO TUTTO PER ME

PLAY MART

MART UP!

COMPLEANNO AD ARTE Consapevoli che il miglior modo per avvicinare i più piccoli all’arte è il divertimento e che la formazione passa prima di tutto attraverso le emozioni, l’Area Educazione del Mart ha iniziato l’organizzazione di veri e propri “compleanni ad arte”, originali e divertenti. Per le famiglie, dal mese di ottobre, è stata proposta la possibilità di organizzare i compleanni dei propri bambini e dei loro amici ogni sabato al Mart di Rovereto e ogni lunedì alla Casa d’Arte Futurista Depero o alla Galleria Civica a Trento. Destinate a gruppi di massimo 25 bambini dai 3 ai 12 anni, le feste sono state animate da mediatori dell’Area Educazione con esperienza pluriennale in attività teatrali, nella conduzione di workshop e laboratori didattici. I mediatori hanno proposto ai bambini apprezzate e divertenti attività ludiche e ricreative legate alle mostre e alle opere esposte.

Il progetto Play Mart, nella versione Spring (vacanze pasquali), Summer (vacanze estive) e Winter (periodo natalizio) è stato, nel 2014, un modo diverso e apprezzato di trascorrere i periodi di vacanza in città. Nel corso di intere settimane o singole giornate, bambini e ragazzi hanno avuto la possibilità di vivere esperienze creative ed educative a tutto tondo, sperimentando in modo divertente e intelligente tecniche e linguaggi dell’arte, entrando in contatto con giovani artisti e lavorando con loro in sorprendenti esperienze, esplorando il Museo in modo giocoso, partecipando ad attività motorie e di espressione corporea, laboratori in lingua inglese e spagnola, letture animate e attività in biblioteca, visite ad altri musei, giochi all’aperto e momenti di relax e di socialità negli spazi dell’Area Educazione.

VIVI IL MUSEO La quinta edizione di “Mart up! Vivi il Museo”, tenutasi l’11 e il 12 ottobre 2014, ha proposto un ricco programma di iniziative gratuite che, in concomitanza con la Giornata del Contemporaneo, promossa da Amaci, hanno animato gli spazi del Mart. Tra le proposte, il laboratorio performativo a cura di Marco Peri “Col corpo capisco”; “Vorrei un mondo nuovo”, workshop con l’artista Maria Francesca Tassi sulla creazione di sculture di carta ispirate alle forme della natura; “Storie di animali”, laboratorio di narrazione e di serigrafia a cura di Anna Campetti e Chiara Santuari; “Tutto suona!”, laboratorio per bambini a cura di Chiara Raffaelli; “Che cosa significa interpretare?”, laboratorio tra arte e filosofia a cura di Francesco Mapelli e Ilaria Rodella (Ludosofici); “Squares do not (normally) appear in nature”, progetto teatrale e installativo di OHT, ispirato a Joseph Albers e sostenuto da The Joseph and Anni Albers Foundation, Bethany (CT), USA; “Visioni MARTiane”, workshop a cura di muschi&licheni |design network; “Era una volta”, lettura animata con la tecnica del Kamishibai a cura dell’illustratore Emanuele Bertossi.

Play Mart Spring Galleria Civica Trento Play Mart Spring Mart Play Mart Summer Galleria Civica Trento

22 e 23 aprile 22, 23 e 24 aprile 14, 15, 16, 17 e 18 luglio

Play Mart Summer Mart

25, 26, 27, 28 e 29 agosto

Play Mart Summer Mart

1, 2, 3, 4 e 5 settembre

Play Mart Winter Mart

29, 30 e 31 dicembre


MART EDUCAZIONE

127

MART ON DEMAND. MART E TERRITORIO

SOCIAL NETWORK

Il rapporto di collaborazione tra Mart, pubblico e territorio ha favorito, anche nel 2014, la realizzazione di numerosi progetti educativi, nati da richieste di enti, associazioni, amministrazioni, associazioni attive nel settore della diversabilità, cooperative sociali, case di soggiorno per anziani, gruppi di famiglie, privati. L’Area Educazione ha supportato e accompagnato lo svolgimento di progetti sperimentali, con attività e laboratori nelle sedi del Museo e, direttamente, nelle sedi dei richiedenti. Oltre alle amministrazioni comunali e alle Comunità di Valle, nel 2014 l’attenzione è stata rivolta a biblioteche, ecomusei, teatri e festival.

Per le reti sociali l’Area Educazione ha continuato lo sviluppo di progetti mirati, in particolare su Facebook, Twitter e Pinterest che sono diventati strumenti abituali di comunicazione, condivisione e dialogo rispetto alle proposte di incontri, corsi di formazione e laboratori.

10 e 11 aprile

Mi piace! Progetto di Annalisa Casagranda La storia in piazza Palazzo Ducale, Genova

11 maggio

Una mela al giorno Progetto di Annalisa Casagranda In collaborazione con La Trentina Teatro di Pergine Valsugana

15 maggio

Il paesaggio nell’arte Progetto di Katjuscia Tevini Vediamoci in cantina Cantine Cavit

25 maggio

Una mela al giorno Progetto di Annalisa Casagranda In collaborazione con La Trentina Teatro Rosmini, Rovereto

31 maggio

Libri scultura Progetto di Annalisa Casagranda Ri-piazza Cavareno

31 maggio

Arte e Ambiente in dialogo Progetto di Annalisa Casagranda Ri-piazza Cavareno

14 giugno

Una mela al giorno Progetto di Annalisa Casagranda In collaborazione con La Trentina Teatro di Mezzolombardo

1 luglio

Il mio erbario fantastico Progetto di Annalisa Casagranda EcoMuseo Pejo

1 luglio

Il potere dell’acqua Progetto di Annalisa Casagranda Ecomuseo Pejo

scuole primarie

famiglie, bambini e ragazzi

pubblico

famiglie, bambini e ragazzi

scuole primarie e secondarie

pubblico

famiglie, bambini e ragazzi

bambini

pubblico

17 luglio

Le mostre del Mart Progetto di Annalisa Casagranda Biblioteca Lavarone

13 agosto

Il mio erbario fantastico Progetto di Annalisa Casagranda Biblioteca Lavarone

famiglie, bambini e ragazzi

20 agosto

Alberi fatti con alberi Progetto di Annalisa Casagranda Biblioteca Lavarone

famiglie, bambini e ragazzi

25, 27 e 28 agosto

Street Art Progetto di Luca Pichenstein Centro storico Tassullo

28 agosto

Alberi fatti con alberi Progetto di Annalisa Casagranda FBK Povo

bambini e ragazzi

29 agosto

Scarabocchi? Linee in libertà! Progetto di Annalisa Casagranda FBK Povo

bambini e ragazzi

20 e 21 settembre

Papel picado e forme precolombiane Progetto di Annalisa Casagranda Festival Tocatì – Palazzo Forti Verona

famiglie, bambini e ragazzi

28 settembre

Energia turchese, Facciate mescolate, Il bosco dentro, Paper Room. Progetti di Annalisa Casagranda, Beatrice Missaglia, Carlo Tamanini / Fontaniva

famiglie, bambini e ragazzi

30 ottobre

Arte e ambiente Progetto di Valeria Marchi Vediamoci in cantina Cantine Cavit

29 e 30 novembre

Quanta strada Babbo Natale… Progetto di Annalisa Casagranda Il Trentino dei bambini Trento Fiere

pubblico

ragazzi

pubblico

famiglie e bambini


MART EDUCAZIONE

128

CODER DOJO

PERCORSI GUIDATI

Coder significa programmatore e Dojo, in giapponese, palestra. L’Area Educazione ha promosso, da febbraio a maggio, un Coder Dojo, una palestra di arti digitali per giovani appassionati di arte e informatica, gestita da mediatori dell’Area Educazione e volontari. I partecipanti hanno imparato ad usare Scratch, un ambiente di programmazione a misura di bambino e ragazzo, creando animazioni spesso di opere d’arte del Mart, sviluppando giochi e scoprendo come funziona un linguaggio di programmazione. Il tutto divertendosi con immagini e idee prese direttamente dalle collezioni del Museo!

Percorsi di visita alle mostre temporanee, alle collezioni e all’architettura del Mart hanno previsto diversi approcci comunicativi e livelli di approfondimento, a seconda dei tipi di pubblico. Oltre alle visite guidate per gruppi di minimo 15 persone, prenotabili al numero verde 800 387760, il Mart ha offerto la possibilità di richiedere visite guidate per piccoli gruppi (massimo 14 persone) rivolgendosi direttamente all’Area Educazione. I visitatori hanno potuto, inoltre, usufruire delle visite guidate fisse: la domenica ad ore 14:00 alla Casa d’Arte Futurista Depero e ad ore 15:15 al Mart di Rovereto, il sabato ad ore 16:00 in Galleria Civica a Trento.

Coder Dojo Mart 8 febbraio 22 febbraio 8 marzo 23 marzo 10 maggio

famiglie

Antonello da Messina. L’altro ritratto Percorso di Annalisa Casagranda Mart

gennaio-febbraio

La Casa d’Arte Futurista Depero Percorso di Annalisa Casagranda Casa d’Arte Futurista Depero

gennaio-giugno ottobre-dicembre

La magnifica ossessione Percorso di Annalisa Casagranda Mart L’avanguardia intermedia Percorso di Katjuscia Tevini Galleria Civica Trento Chiamata a raccolta Percorso di Katjuscia Tevini Galleria Civica Trento El Lissitzky Percorso di Annalisa Casagranda Mart Mario Radice Percorso di Annalisa Casagranda Mart

gennaio-febbraio

Perduti nel paesaggio Percorso di Annalisa Casagranda Mart

gennaio-febbraio

Linguaggi plastici del XX secolo Percorso di Amina Pedrinolla Galleria Civica Trento

maggio-settembre

febbraio-maggio

Álvaro Siza Percorso di Amina Pedrinolla Mart

settembre-febbraio

aprile-settembre

febbraio-giugno

Afterimage Percorso di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

ottobre-dicembre

febbraio-giugno

Il Museo secondo Mario Botta Percorso di S. Fogolari e A. Pedrinolla Mart

ottobre-dicembre

La guerra che verrà non è la prima Percorso di Annalisa Casagranda Mart

ottobre-dicembre

Scenario di terra Percorso di Annalisa Casagranda Mart

ottobre-dicembre


130

INCONTRI E LABORATORI

Progetti speciali

Il Mart trova nell’azione educativa una delle sue missioni fondanti. Si tratta di un’azione nel contempo culturale, civile e sociale. Il Mart, cioè, lavora per essere un luogo di crescita intellettuale per tutti, attraverso continue sperimentazioni, una progettualità sempre ridefinita ed una sistematica capacità di messa in discussione dei traguardi acquisiti. Ai progetti per gli adulti e la scuola, per i docenti e le famiglie, si aggiungono i laboratori e le

Agsat– Associazione Genitori Soggetti Autistici del Trentino ANFFAS – Progetto Per.La – Rovereto Associazione Alduc - Associazione Laureati Diplomati Università Cattolica Casa Riposo Laner – Folgaria Casa Serena – Pergine Valsugana Centro alloggi protetti - Casa riposo - Borgo Sacco Centro autismo – Trento Centro Comunità Villa San Pietro – Arco Centro di salute mentale – Verona Centro salute mentale – Verona Centro servizi anziani Kaleidoscopio Centro territoriale Permanente – Rovereto Circolo pensionati Sant’Antonio – Trento Circolo Sacra Famiglia – Rovereto Comunità di accoglienza Voce Amica Comunità Villa San Pietro Coop. Altroconfine - Reggio Emilia Coop. Eliodoro – Arco Coop. Macramè – Rovereto Coop. Villa Maria- Il Viaggio – Rovereto Cooperativa Villa Maria – Calliano Cooperativa Villa Maria – Lenzima Gruppo anziani - Vigo Cavedine Laboratori e visite hanno coinvolto, nel 2014: Macramè – Rovereto Pensione Viva – Rovereto Progetto Falenablu – Trento Università della Terza Età e del Tempo disponibile – Lavis Università della Terza Età e del Tempo disponibile – Moena Università della Terza Età e del Tempo disponibile - Sanzeno

visite guidate speciali per i centri anziani, per i centri di salute mentale, le residenze sanitarie assistenziali, gli istituti carcerari, le comunità per il recupero di extossicodipendenti, gli istituti culturali che si occupano di minoranze linguistiche, le associazioni ambientaliste… Nel 2014 sono stati proposti numerosi progetti di supporto a condizioni specifiche di handicap fisico e mentale, e non solo, in coproduzione con soggetti terzi attivi nei

diversi campi della terapia, che hanno permesso ad oggi ad oltre 25.000 persone di avvicinarsi al Mart e all’arte moderna e contemporanea, attraverso esperienze coinvolgenti in grado di stimolare la manualità, la creatività e di produrre conoscenza.


MART EDUCAZIONE PROGETTI SPECIALI

131

956

23.065

Totale “Visite guidate”

Totale utenti

Mart Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica, Trento

734 178 44

76,7% 18,6% 4,6%

18.404 4.199 462

Scuole Pubblico Docenti Progetti speciali

653 261 13 29

68,3% 27,3% 1,3% 3,0%

16.901 5.325 305 534

Visite guidate

1.200

22.337

Totale “Laboratori e workshop”

Totale utenti

Mart Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica, Trento Altre sedi

771 154 181 94

64,2% 12,8% 15,0% 7,8%

14.954 3.007 2.602 1.774

Scuole Pubblico Progetti speciali

946 185 69

78,8% 15,4% 5,7%

18.894 2.872 571

Laboratori e workshop

Altre attività* Mart Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica, Trento Altre sedi * Compleanni al Museo, corsi di aggiornamento, itinerari, Mart Club, Mart e territorio, Play Mart

Scuole Pubblico Docenti

204

3.823

Totale “Altre attività”

Totale utenti

114 9 23 58

55.8% 4.4% 11.2% 28.4%

1.811 237 255 1.520

88 88 28

43,1% 43,1% 13,7%

1.409 1.821 593


132

Scuole

FORMAZIONE

PROGETTO SCUOLA-MUSEO

MART ON DEMAND

FORMAZIONE DEI MEDIATORI, DEI VOLONTARI E DEGLI STAGISTI In forma continuativa, nel corso di tutto il 2014, si sono succeduti incontri di coordinamento con lo staff di mediatori che conducono i laboratori didattici e incontri di formazione sull’estetica angloamericana, le metodologie del design, il wellness museale, la creatività, l’innovazione e il problem solving.

Nel mese di agosto, tutto l’indirizzario dell’Area Educazione ha ricevuto, in forma digitale, la brochure “Progetto ScuolaMuseo” che contiene la descrizione di tutti i progetti di laboratorio e di visita guidata proposti dal Mart per le scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado. Contestualmente, la pubblicazione sul sito del Museo.

Il rapporto di collaborazione tra Mart e scuola ha favorito, anche nel 2014, la realizzazione di numerosi progetti educativi, nati da richieste, idee o input di istituti scolastici o singoli docenti. L’Area Educazione ha supportato e accompagnato lo svolgimento di progetti sperimentali, con attività e laboratori nelle sedi del Museo e, direttamente, nelle sedi dei richiedenti (anche in tedesco, inglese, francese e cimbro). Tra le scuole e gli enti coinvolti in progetti sul territorio e laboratori didattici ad hoc: Nido di Mattarello Nido di Terres Scuola Infanzia di Ala Scuola Infanzia di Castellano Scuola Infanzia di Coredo Scuola Infanzia di Fondo Scuola Infanzia di Nago Scuola Infanzia di Roncafort Scuola Infanzia Giardino Incantato di Rovereto Scuola Infanzia Canossiane di Trento Scuola Infanzia Tambosi di Trento Scuola Infanzia di Tuenno Scuola Primaria di Malcesine Scuola Primaria Galilei di Merano/Meran Scuola Primaria don Milani di Pergine Valsugana Scuola Primaria di Scalette di Brenzone Scuola Primaria di Segonzano Scuola Primaria di Volano Scuola secondaria di primo grado di Roncegno Terme Scuola secondaria di primo grado Halbherr di Rovereto Scuola secondaria di primo grado di Telve Centro Moda Canossa di Trento Comunità della Valle di Non Università degli Studi di Trento


MART EDUCAZIONE SCUOLE

133

IN TOUR

UNIVERSITÀ

La collaborazione con centri di ricerca e facoltà universitarie è fondamentale per l’Area Educazione. Da riflessioni sull’arte e la sua percezione, è nata la collaborazione con il Centro Interdipartimentale Mente Cervello (CIMeC, Università degli Studi di Trento). La realtà è frutto dell’elaborazione, da parte del cervello, dei segnali inviatigli dai nostri sensi. È quindi importante partire dalle scienze cognitive per poter approfondire meccanismi e modalità operative del sistema percettivo, per comprendere come viene elaborato il rapporto con l’opera d’arte. Dapprima attraverso la serie di conferenze divulgative Arte|Mente, poi con progetti co-finanziati dal Cimec, dalla Fondazione Caritro e dal Comune di Rovereto, il Mart è diventato il terreno fertile entro il quale svolgere nuove sperimentazioni: indagini sulla creatività artistica, sulle emozioni dell’arte astratta, sulla percezione di sensazioni tattili provate di fronte a quadri astratti da parte di bambini e adulti. L’esperimento e la mostra “In risonanza. Istantanee di creatività nel cervello” ha indagato i meccanismi cerebrali di 12 artisti durante l’ideazione di una opera d’arte. È emerso che, sebbene tutte le persone utilizzino reti neuronali simili nello svolgimento di un compito creativo, negli artisti le zone del cervello lavorano in maniera sensibilmente più coordinata, di concerto. L’esperimento sull’emozione suscitata dall’arte astratta ha accertato, invece, la presenza di sensazioni simili condivise tra diversi osservatori di fronte a quadri con precise caratteristiche formali, sia osservati sullo schermo di un computer che dal vero, in quel contesto museale che assume un ruolo determinante per l’esperienza estetica La terza indagine ha indagato se l’associazione della percezione visiva di un quadro astratto a qualità tipicamente tattili, come “caldo”, “freddo”, “pesante” o “leggero”, è una capacità che la maggior parte delle persone possiede in modo naturale oppure è il prodotto dell’apprendimento scolastico e del grado di istruzione. La ricerca ha coinvolto due gruppi di soggetti minorenni, provenienti dalla scuola dell’infanzia e dalla scuola primaria, oltre che soggetti adulti, che hanno giudicato le caratteristiche di una serie di quadri astratti prima al computer, poi alla mostra “Mario Radice. Architettura, numero, colore”. I risultati sono in corso di analisi. Il progetto triennale “Mart Code” è nato, invece, dalla collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento, per la progettazione e lo sviluppo di ricerche, seminari e sperimentazioni sul campo

delle metodologie dell’alta formazione, supportate dalle piattaforme del Design Research. Si sta lavorando per fare della Galleria Civica di Trento un MeaningsLab per la progettazione di unità didattiche “design based” sulle quali poggiare nuove, articolate attività di formazione. L’Area Educazione del Mart e il Centre for Aesthetics in Practice dell’Università degli Studi di Trento, diretto da Renato Troncon, posseggono specifiche competenze che possono favorire la produzione di processi e pratiche innovativi, in ordine all’individuazione e allo sviluppo di nuovi formati della didattica. Un primo esito di questo progetto è stato il corso di formazione per docenti “Design Your Actions. Metodologie del design a scuola”, a Trento, nella Galleria Civica, nel mese di novembre, condotto da Renato Troncon, professore di Estetica, e da Michela Ventin, fondatrice della piattaforma internazionale DesignDecode, dedicata ai temi della visione del mondo, della natura, della vita ordinaria e della coesistenza.

Nel corso del 2014, l’Area Educazione ha promosso alcune trasferte, approfondendo pratiche educative museali ed esperienze pedagogiche. Sabato 22 e domenica 23 marzo, con la Scuola primaria di Segonzano: viaggio a Zurigo. Visita a Freitag e workshop press il Museo Haus Konstruktiv. Martedì 23 dicembre, con mediatori del Mart, collaboratori e docenti: visita alla Scuola Montessori di Colle/Kohlern, a Bolzano/Bozen.


134

BIBLIOTECA E ARCHIVI

PORTE APERTE 2014

PICCOLO MUSEO

BIBLIOTECA E ARCHIVI PER LA SCUOLA. Per la tesina multidisciplinare che gli studenti portano all’orale dell’esame di Stato non esiste solo internet. Per i giovani degli istituti superiori, la Biblioteca del Mart e l’Archivio del ’900 rappresentano straordinarie opportunità di ricerca e di supporto, ai quali è sempre possibile rivolgersi per consultare materiali bibliografici, progetti, documenti… Ma anche per orientare gli studenti nella ricerca stessa. L’Area Educazione, in collaborazione con lo staff della Biblioteca del Mart e dell’Archivio del ’900, ha avviato un progetto rivolto ai docenti degli istituti superiori di secondo grado che propone incontri di indirizzo, fornendo indicazioni utili per conoscere e utilizzare i patrimoni conservati al Museo. I materiali custoditi –carteggi, scritti, documenti, fotografie, disegni, ritagli stampa, oggetti- sono una fonte ricchissima, e in parte ancora inesplorata, per lo studio delle vicende storico-artistiche del secolo scorso.

Venerdì 5 settembre 2014, tutti gli educatori e i docenti, dai nidi agli istituti secondari, hanno avuto la possibilità di visitare gli spazi dell’Area Educazione del Mart, per conoscere nel dettaglio i laboratori didattici e i corsi di formazione dell’anno scolastico 2014-2015, partecipare ad incontri con collaboratori e mediatori, seguire gratuitamente percorsi guidati alle mostre, incontrare i mediatori e collaboratori madrelingua che si dedicano alle attività al Museo, ricevere consulenze relative a possibili progetti personalizzati, prenotare attività per i propri studenti e ricevere suggerimenti per esperienze educative sul territorio. Il video che annualmente viene realizzato e proiettato per Porte Aperte è stato, nel 2014, una creazione di Michela Cattalini, giovane studiosa di didattica dell’arte e nuove tecnologie, con la collaborazione di Elvira Butera e musiche di Massimo Faes. Nel corso dell’incontro è stato proiettato in loop, accompagnando le diverse proposte della giornata.

L’ABC DEL MART IN 100 OPERE. Nel mese di settembre, grazie alla collaborazione della Casa editrice fiorentina “All’Insegna del Giglio”, è stato pubblicato il libro “Piccolo Museo. L’ABC del Mart in 100 opere”: un lavoro editoriale, curato da Carlo Tamanini, già scelto da numerosi docenti per attività creative in ambito scolastico. Questa la prefazione: “Sentirsi al Mart come a casa, attesi, capiti, ascoltati, accolti. E poi portare con sé il ricordo di opere che vivono al Museo, come le immagini delle persone care che accompagnano le nostre vite. Souvenir della visita, questo libro ha il vantaggio di essere di piccolo formato: si può tenere sul comodino, portare con sé in borsa o sfogliarlo ogni tanto per rivedere le immagini che raccoglie. Le 100 opere tratte dalle collezioni d’arte del Mart stimolano pensieri, ricordi, nuove visioni, idee. In ordine alfabetico, ogni termine è accompagnato dalla traduzione in ladino, mocheno e cimbro, le tre importanti lingue minoritarie di questa terra che da secoli danno valore alla nostra vita e alla nostra identità. Come l’arte che, accompagnando le nostre esistenze, rappresenta un elemento fondamentale per la formazione e la crescita umana di ognuno di noi, con i suoi linguaggi che ci offrono una lente per guardare, capire, interpretare e reinventare il mondo”.


MART EDUCAZIONE

135

LABORATORI

Il programma formativo del Mart ha offerto a docenti, alunni e studenti esperienze diversificate di educazione estetica, per l’incontro, l’interpretazione, l’analisi e la rielaborazione delle forme e dei linguaggi dell’arte moderna e contemporanea, valorizzando il dialogo e il confronto. I laboratori sono stati progettati con artisti e designer (Max Ciogli, Lydia Jonkman, Sachiko Mizoguchi), docenti universitari (Francesca Bacci, Massimiliano Zampini), pedagogisti (Marco Aurelio Barrios, Maria de Lippe-Lipski, Jennifer Karch, Nadia Melotti, Marco Peri, Thea Unteregger), musicisti (Beatrix Graf) e insegnanti (Birte Marquardt, Beatrice Missaglia, Nadia Solai). I docenti che fanno parte dei gruppi di lavoro dell’Area Educazione hanno collaborato in fase di valutazione preventiva e consuntiva dei progetti, per nuove esperienze trasversali e multidisciplinari e per fare delle sedi del Mart un laboratorio di estetica applicata. L’impegno dedicato alle progettazioni dei nuovi

A caccia di idee Progetto di Francesco Mapelli e Ilaria Rodella (Ludosofici) Mart Antonello da Messina: il dettaglio e l’universale Progetto di Nadia Melotti Mart

laboratori collegati alle mostre temporanee coincide con la periodica revisione di tutti i programmi connessi alle collezioni del Museo. L’idea del laboratorio, come prassi dell’Area Educazione, riguarda una scelta metodologica e uno stile educativo: il laboratorio come concezione attiva del conoscere. Lavorare in spazi dedicati, oltre che a diretto contatto con le opere d’arte, permette di valorizzare la possibilità di conoscere e apprendere sperimentando e rielaborando. “La questione centrale è come mettere in rapporto l’arte con la vita; è ciò che mi interessa di più. Pensare all’arte come ad un sostegno”. Pipilotti Rist scuola dell’infanzia (III anno) scuola primaria (I e II anno) scuola primaria (III, IV e V anno) scuola secondaria di primo grado scuola secondaria di secondo grado scuola secondaria di primo e di secondo grado

gennaio

Così parlo, così vedo. L’interazione tra linguaggio e percezione Progetto di Eleonora Dall’Alda e Rodolfo Nicolussi Moz Mart gennaio-giugno

gennaio

Costruire sequenze ritmiche creative geometriche Progetto di Pino Lampariello Galleria Civica Trento

Arte e pensiero laterale Progetto di M. Faes, R. Nicolussi Moz e C. Tamanini Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Costume d’appartenenza Progetto di Massimo Faes e Luca Pichenstein Casa d’Arte Futurista Depero

A tu per tu con la mia opera Progetto di Davide Filippi Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Das bin ich Progetto di Sonja Lemke Mart

Azioni informali Progetto di Giuseppe Lampariello Mart

gennaio-febbraio

Depero in movimento Progetto di Attilio Piller Roner Casa d’Arte Futurista Depero

Catch a Rainbow! Progetto di Jennifer Karch Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Die Welt in Rot und Blau Progetto di Sonja Lemke Galleria Civica Trento

gennaio-giugno

gennaio-giugno ottobre-dicembre

gennaio-giugno

gennaio-giugno ottobre-dicembre

gennaio-giugno

Cerchi, quadrati, triangoli. Sperimentare il pastello, la tempera e l’acquerello Progetto di Denise Bernabè, Carlo Tamanini e Katjuscia Tevini Mart e Galleria Civica Trento gennaio-giugno

Energia turchese Progetto di Maria de Lippe-Lipski e Carlo Tamanini Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Ci metto la firma! Depero e il design grafico Progetto di Katrien Van Deuren Casa d’Arte Futurista Depero

gennaio-giugno

Esercizi di estetica Progetto di Denis Francesconi e Giulia Moiraghi Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

gennaio-giugno

Futuristischer Rap Progetto di Sonja Lemke e Birte Marquardt Casa d’Arte Futurista Depero

gennaio-giugno

Gestreifter Raum = Raum für Ideen Progetto di Sonja Lemke Mart

gennaio-giugno

Come Jac Progetto di Danilo Calegari Mart Contatto Progetto di Thea Unteregger Mart

gennaio-giugno ottobre-dicembre


136

Il bosco dentro Progetto di Beatrice Missaglia e Carlo Tamanini Galleria Civica Trento e Mart

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Per tipi di carattere Progetto di Franca Ducati, Katia Paggetti, Cristina Sega e Nicoletta Silvestri - Biblioteca Civica di Rovereto

Il mio mondo Progetto di Carlo Tamanini Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Pioggia di foglie Progetto di Samuele Prosser Mart

gennaio-giugno

Il ruolo dell’arte Progetto di Eleonora Dall’Alda e Rodolfo Nicolussi Moz Mart

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Pixel Invasion Progetto di Davide Filippi Mart

gennaio-giugno

In tutti i sensi Progetto di Attilio Piller Roner Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Scarabocchi: linee creative Progetto di Annalisa Casagranda Mart

gennaio-giugno ottobre-dicembre

La geometria con Depero! Progetto di Nadia Solai Casa d’Arte Futurista Depero

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Scotch it! Progetto di Davide Filippi Mart

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Segantini dentro l’archivio Progetto di Carlo Tamanini e Federico Zanoner Mart

gennaio-giugno ottobre-dicembre

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Le mie mani come pennelli Progetto di Milena Rigotti Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno

Librare Progetto di Katia Paggetti Biblioteca Civica di Rovereto

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Smuovere: l’arte dell’emozione Progetto di Denis Francesconi Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

gennaio-giugno

Terrestri terre Progetto di Beatrice Missaglia Mart

gennaio-giugno

gennaio-giugno

Umberto Moggioli. Atmosfere creative Progetto di Giuseppe Lampariello Galleria Civica Trento

gennaio-febbraio

gennaio-giugno

Un cielo di forme. El Lissitzky Progetto di Nadia Melotti Mart

gennaio-maggio

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Voglio fare un libro! Progetto di Melania Gazzotti Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno

Make Make Make Progetto di Davide Filippi Mart Mela C Mela V Progetto di Davide Filippi Mart Nel colore Progetto di Davide Filippi Mart Nella bottega di Gutenberg Progetto di Franca Ducati, Katia Paggetti, Cristina Sega e Nicoletta Silvestri - Biblioteca Civica di Rovereto Nella stanza della creatività Progetto di Attilio Piller Roner e Katrien Van Deuren Mart Neue Welten bauen Progetto di Sonja Lemke Mart Non pensare, scatta! Progetto di Eleonora Dall’Alda e Rodolfo Nicolussi Moz Mart Nuove cartoline futuriste Progetto di Coca Frigerio Casa d’Arte Futurista Depero

gennaio-giugno

Voltafaccia Progetto di Annalisa Casagranda Mart

gennaio-giugno

Volumi sottili Progetto di Samuele Prosser Mart

gennaio-giugno

Von zwei Quadraten Progetto di Sonja Lemke Mart

gennaio

gennaio-giugno

gennaio-maggio

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Nel giardino olandese Progetto di Lydia Jonkman Galleria Civica Trento

Oltre lo zero: verso la creazione. I codici dell’astrazione Progetto di Nadia Melotti Mart

gennaio-maggio

A caccia di colori. Color-Hunting al Mart Progetto di Giulia Moiraghi Mart

ottobre-dicembre

Outdoor Art: art message to the world Progetto di Jannifer Karch Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Arte dolce casa Progetto di Thea Unteregger Mart e Galleria Civica Trento

ottobre-dicembre

Percepire, vedere, osservare Progetto di G. Moiraghi, C. Tamanini e M. Zampini Mart e Galleria Civica Trento

gennaio-giugno ottobre-dicembre

Collage contemporanei Progetto di Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

ottobre-dicembre

maggio


MART EDUCAZIONE

137

Con gli occhi del cervello Progetto di Francesca Bacci Mart

ottobre-dicembre

Natura e serigrafie azzurro-blu Progetto di Carlo Tamanini e Silvia Turri Galleria Civica Trento

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

Passi verso la pace Progetto di Marco Aurelio Barrios Mart

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

MartRaumreise Progetto di Birte Marquardt Galleria Civica Trento

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

Schreiben über Kunst. Eine Experimentierwerkstatt Progetto di Birte Marquardt Galleria Civica Trento

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

Street Art Base Progetto di Alessandra Odoni e Luca Pichenstein Mart

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

Suoni e colori Progetto di Max Ciogli Mart

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

War is over! WWI Propaganda Progetto di Christian Verzè Mart

ottobre-dicembre

ottobre-dicembre

Zu Hause zuhause Progetto di Beatrix Graf Mart

ottobre-dicembre

Mehr als Farbe Progetto di Birte Marquardt Casa d’Arte Futurista Depero

ottobre-dicembre

Kandata e Yotaka Progetto di Sachiko Mizoguchi Galleria Civica Trento

Micro Macro Progetto di Beatrice Missaglia Mart

ottobre-dicembre

Corpo a corpo Progetto di Marco Peri Mart Corporate Image. Depero e l’arte pubblicitaria Progetto di Massimo Faes Casa d’Arte Futurista Depero Food Art Progetto di Beatrice Missaglia Galleria Civica Trento Hai paura dei palloncini? Progetto di Nadia Melotti Mart La caduta delle idee. La guerra Progetto di Nadia Melotti Mart L’uomo e i suoi confini. La guerra Progetto di Nadia Melotti Mart Macchiami Progetto di Annalisa Casagranda Mart e Galleria Civica Trento

novembre

scuola dell’infanzia (III anno) scuola primaria (I e II anno) scuola primaria (III, IV e V anno) scuola secondaria di primo grado scuola secondaria di secondo grado scuola secondaria di primo e di secondo grado


138

Risultati dei questionari di valutazione 872 Questionari compilati

13,9% riguarda gruppi di scuola dell’infanzia,

34,6% riguarda classi di scuola primaria

Come prassi, gli educatori e i docenti che accompagnano bambini e ragazzi nelle sedi del Mart sono stati invitati a valutare il servizio didattico, attraverso la compilazione di un questionario. Se la consegna è sistematica, la

38,0% riguarda classi di scuola secondaria di primo grado

compilazione, in forma anonima, è necessariamente facoltativa. Nel complesso, i dati raccolti segnalano significativi apprezzamenti.

13,3% riguarda classi di scuola secondaria di secondo grado


MART EDUCAZIONE

139

1 2 3 4 5

Ai docenti è stato chiesto di dare una valutazione assegnando un punteggio da 1 a 5 dove 1 esprime la valutazione più bassa e 5 quella più alta.

78,7% 16,6% 4,0% 0,3% 0,2% Valutazione esperienza complessiva del laboratorio

75,6% 19,2%

78,4% 16,2%

4,1%

86,6% 10,8%

4,1%

0,6%

2,0%

0,9%

0,3%

0,2%

0,2%

0%

Valutazione contenuti del laboratorio

Valutazione coinvolgimento dei bambini/ragazzi

Valutazione efficacia del mediatore

· La proposta è molto valida, ma deve accorciarsi nei tempi perché l’attenzione del bambino non regge due ore di laboratorio · Lasciare più tempo alla discussione · Tempi più lunghi · Il tempo è stato poco · Esperienza alternativa e stimolante · Perché ha costruito un momento di confronto e crescita personale · Ci mette in “ascolto” di noi stessi facendoci scoprire le nostre potenzialità e una conoscenza più accurata del mondo che ci circonda · Divertente, stimola la creatività · Adeguato all’età e ben strutturato · Creativo · I bambini vivono l’arte in prima persona e rielaborano individualmente i contenuti espressivi · Illuminante, stimola sensazioni che non avremmo immaginato

· · · ·

Commenti e suggerimenti · · · · · · · · · · · ·

· ·

Più tempo Continuate così! Va benissimo così Proporrei di far scrivere ai ragazzi i loro pensieri e sensazioni dopo l’esperienza Nulla, solo portare in giro questa realtà, farla conoscere, magari tutti i musei facessero così! Siete già forti! Tempi più lunghi Tutto molto bello, da ripetere sicuramente Avere personale preparato come il mediatore che ha saputo coinvolgere il gruppo Siete già troppo bravi! Creare nuovi laboratori in lingua tedesca Fare in modo che possiamo venire di più al Mart (troppe variabili per uscire dalla scuola: autobus, orari scolastici, ecc…) Magari, un po’ più di tempo La durata potrebbe essere allungata di una mezz’ora

· · · · · · · · · ·

Perché è un modo diverso di imparare Si collega al percorso didattico scolastico Adeguato come proposte e tempi Adatto all’età per aiutare i ragazzi a riflettere su sentimenti ed emozioni Un percorso originale e coinvolgente Interessante, inoltre offre molti spunti di lavoro da continuare a scuola Laboratorio trasversale ed interdisciplinare Troppo difficile Abitua i bambini a osservare la realtà in modo diverso Per l’entusiasmo suscitato negli alunni Ben organizzato, stimolante didatticamente Il lavoro è partito da esperienze personali di ogni ragazzo Esperienza di contatto attivo con la lingua straniera e con l’arte Perché coinvolge, è interattiva e si è notato il divertimento dei ragazzi


140

Docenti

INSEGNARE AD ARTE

LE PROPOSTE FORMATIVE

Nel mese di maggio, tutto l’indirizzario dell’Area Educazione ha ricevuto, in forma digitale, la brochure “Insegnare ad Arte” che contiene la descrizione di tutti i progetti proposti dal Mart per i docenti e gli educatori. Contestualmente, la pubblicazione sul sito del Museo.

Per gli educatori e i docenti, l’Area Educazione ha proposto appuntamenti durante tutto il corso del 2014, al Mart, presso la Casa d’Arte Futurista Depero e presso la Galleria Civica di Trento, in forma di visite guidate alle principali mostre, corsi di formazione, workshop, incontri di approfondimento didattico. Numerosi gli esperti coinvolti: Jennifer Karch, Pamela Palomba, Michele Parisi, Luca Paternoster, Renato Troncon, Michela Ventin, Stefania Vianello. Il fine è stato quello di offrire opportunità per lo sviluppo di competenze di carattere disciplinare, metodologico e tecnico, mirando a favorire l’adozione di strategie educative aggiornate e innovative. Insegnanti, mediatori, educatori e studenti universitari hanno potuto non solo confrontarsi con le opere dal vero, cosa di per sé già rilevantissima, ma anche e soprattutto vivere esperienze da rielaborare per i loro studenti, stabilendo collegamenti tra l’arte contemporanea e il tema della qualità della vita: l’arte come strumento per il benessere individuale e collettivo non solo per quanto concerne gli aspetti estetici ma anche quelli psicofisici, emotivi e sociali.

11 e 18 gennaio

Svelamenti ludosofici. Il dietro le quinte della filosofia Relatori: Francesco Mapelli e Ilaria Rodella Mart

18 gennaio

Scarabocchi ad arte. La creatività della linea Relatrice: Annalisa Casagranda Galleria Civica Trento

26 marzo 18 novembre

Food Design. Cibo per vivere, imparare, giocare Relatore: Carlo Tamanini Terres

28 maggio

Can object talk? Relatrice: Amber Ginzburg Mart

25 e 26 agosto

Interazione del colore Relatori: Luca Paternoster e Carlo Tamanini Casa d’Arte Futurista Depero

6, 12 e 13 settembre

Come diventare un esploratore dell’arte Relatore: Carlo Tamanini Mart

6e7 settembre

Arte per star bene Relatrice: Pamela Palomba Mart

27 e 28 settembre

Scatti di luce. Fotografia da viaggio Relatore: Michele Parisi Mart

13 ottobre

Creatività, Innovazione e Problem Solving Relatore: Emanuele Gecele Mart


MART EDUCAZIONE

141

PERCORSI GUIDATI ALLE MOSTRE E INCONTRI ARTE-DIDATTICA Provenienza dei docenti partecipanti: TRENTINO-ALTO ADIGE/SÜDTIROL Arco, Bleggio Superiore, Bolzano/Bozen, Calavino, Cavalese, Civezzano, Cles, Cogolo di Pejo, Coredo, Fondo, Isera, Levico Terme, Merano/Meran, Mezzolombardo, Mori, Pietramurata, Pozza di Fassa/Poza, Predazzo, Riva del Garda, Ronzo Chienis, Rovereto, Salorno/Salurn, Tassullo, Tenna, Terres, Tesero, Trambileno, Trento, Tuenno, Vigo Rendena VENETO Bassano del Grappa, Brenzone, Camponogara, Casale sul Sile, Marostica, Mason, Mussolente, Negrar, Padova, Pescantina, Romano d’Ezzelino, Santa Giustina, Verona, Vicenza, Villa del Conte, Vittorio Veneto

In concomitanza con le principali esposizioni proposte nelle sedi del Mart, l’Area Educazione ha proposto percorsi guidati gratuiti riservati agli educatori e agli insegnanti del nido, della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e di secondo grado. In tali occasioni sono state illustrate le attività didattiche collegate alle mostre. Gli incontri Arte-Didattica, invece, sono state occasioni di discussione tra docenti e storici dell’arte dell’Area Educazione, analizzando le potenzialità educative interne ai progetti espositivi. Quali spunti possono offrire le opere esposte per percorsi educativi con bambini e ragazzi? Quali collegamenti con i programmi scolastici? Quali percorsi sono possibili da un punto di vista trasversale e multidisciplinare?

LOMBARDIA Arcore, Cremona, Lonato del Garda, Milano, Monza, Pizzighettone EMILIA ROMAGNA San Giovanni in Persiceto, Modena, San Giorgio di Piano UMBRIA Città di Castello, Terni

29 ottobre

Arte e natura Relatore: Carlo Tamanini Tassullo

10 novembre e 1 dicembre

Well-being @ Mart Relatore: Davide Tamanini Mart

25 e 26 ottobre

TransizionaIMe Relatrice: Stefania Vianello Mart

9 e 16 novembre

Design Your Actions. Metodologie del design a scuola Relatori: Renato Troncon e Michela Ventin Galleria Civica Trento

22 e 23 novembre

TrentoInquiry Based Learning Relatrice: Jennifer Karch Mart

Docenti, mediatori, educatori, studenti universitari e post lauream Educatrici nido di Terres Docenti iscritti al Corso di Specializzazione al sostegno organizzato dal Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università degli Studi di Trento Mediatori Area educazione Mart Docenti coinvolti nel progetto sull’arte e l’educazione ambientale della Comunità della Valle di Non

Incontro Arte-Didattica a cura di Carlo Tamanini La Casa d’Arte Futurista Depero Casa d’Arte Futurista Depero 21 febbraio Visita alla mostra Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra 27 febbraio Galleria Civica Trento Visita alla mostra El Lissitzky. L’esperienza della totalità Mart Visita alla mostra Perduti nel paesaggio Mart Incontro Arte-Didattica a cura di Amina Pedrinolla Àlvaro Siza. La bellezza della funzione - Mart Visita alla mostra La guerra che verrà non è la prima. Mart

28 febbraio

11 aprile

19 settembre

10 e 17 ottobre

Incontro Arte-Didattica a cura di Amina Pedrinolla La guerra che verrà non è la prima. Mart 24 ottobre Visita alla mostra Afterimage Galleria Civica Trento Incontro Arte-Didattica a cura di Katjuscia Tevini Afterimage - Galleria Civica Trento Visita alla mostra Calpestare la guerra Casa d’Arte Futurista Depero

30 ottobre

7 novembre

21 novembre


142

La ricerca: archivi e biblioteca

Adac Archivio del ’900 Biblioteca Archivio fotografico e mediateca


LA RICERCA: ARCHIVI E BIBLIOTECA

143

Consultazione in sede (Galleria Civica Trento) su appuntamento. Martedì - Venerdì: ADAC@mart.tn.it

487

Strumenti di consultazione: www.mart.trento.it/adac

Totale artisti documentati in ADAC

406

Artisti viventi

Adac archivio trentino documentazione artisti contemporanei

144

343 68

Under 35

81 Storici

34

Nuovi ingressi 2014

L’ADAC è lo strumento che il Mart si è dato per documentare l’opera degli artisti attivi sul territorio della Provincia autonoma di Trento, con l’intento di fornire servizi e opportunità: il lavoro di ricerca sul territorio dell’ADAC punta alla documentazione, alla formazione, alla produzione, alla circuitazione degli artisti trentini, ma è di interesse anche per ricercatori, curatori, galleristi e operatori culturali. L’ADAC viene quotidianamente consultato da curatori, appassionati d’arte e sempre più spesso si propone come protagonista del dibattito artistico locale, sostenendo, mediante un’attività di consulenza o mediante la concessione del proprio patrocinio, manifestazioni espositive e iniziative

editoriali intraprese da pubbliche amministrazioni, associazioni culturali e gruppi di artisti. Dall’ottobre 2013 l’ADAC ha trovato una nuova collocazione presso la Galleria Civica di Trento, divenuta sede espositiva Mart: l’archivio torna così nel capoluogo provinciale, in cui venne fondato negli anni Ottanta, ribadendo la propria funzione e posizione di centralità rispetto al dibattito artistico provinciale. Insieme alla Galleria Civica rafforzerà la propria dimensione di piattaforma al servizio degli artisti attivi sul territorio e intensificherà i rapporti con i singoli artisti, con l’associazionismo artistico, con realtà indipendenti, collettivi nazionali e internazionali, gallerie.

A questo proposito, nel 2014, fra le molte altre iniziative e progetti realizzati, è stata creata una sezione del sito internet del Museo dedicata ad ADAC, nella quale è consultabile l’elenco completo degli artisti con brevi note biografiche e archivistiche (http://www.mart.trento.it/adac). Per il futuro si prevede una implementazione delle schede dedicate agli artisti, con la possibilità di consultare immagini e altri contenuti. È in fase di progettazione anche la ripresa dell’attività editoriale legata ad ADAC, con la riattivazione della collana di monografie brevi “Quaderni di documentazione”.


144

Consultazione in sede su appuntamento. Martedì - Venerdì: 10.00 - 16.00 archives@mart.tn.it

Giorni di apertura al pubblico

Totale presenze

Complessi docomentari conservati presso l’Archivio

Utenti a distanza ca.

Ricercatori in sede

Fondi consultati

Strumenti di consultazione editi: Guida all’Archivio del ’900. Biblioteca e fondi archivistici, Mart – Skira, Milano 2003

173

184

66

150

91

35

Archivio del ’900

Paesi di provenienza: Italia Giappone Olanda Gran Bretagna Germania USA

L’Archivio del ’900 è il luogo di conservazione e valorizzazione di una sessantina di fondi documentari di artisti, architetti, critici d’arte del XX secolo. Mette gratuitamente a disposizione degli studiosi il patrimonio documentario e storico-artistico per la divulgazione della conoscenza, curando le operazioni di riordino e

Strumenti di consultazione on-line: http://cim.mart.tn.it/ cim/home.do

6 inventari, pubblicati in una specifica collana, e relativi ai fondi di: Vittore Grubicy (2005) Thayaht (2006) Tullio Crali (2008) Fortunato Depero (2008) Riccardo Maroni (2011) Severini (2011)

Per utenti a distanza si intendono quanti – per telefono, posta elettronica o tradizionale chiedono informazioni sui fondi o su specifici documenti, tali da comportare ricerche da parte del personale interno, oppure domandano riproduzioni sulla base di una consultazione del sistema informativo on-line

inventariazione degli archivi, offrendo assistenza in sala e servizi di riproduzione; provvede alla redazione di strumenti per la ricerca, all’organizzazione e all’aggiornamento del sistema informativo museale; propone iniziative editoriali ed espositive legate ai fondi documentari storici e all’architettura, così come

Fondi Sorelle Angelini, ANS, Baj, Belli, Branzi, Carli, Carrà, Carrega, Casa Malaparte, Cavellini, Censi, Ciocca, Crali, De Giorgio, Denza, Depero, Duse, Figini-Pollini, Fraccaro-Carrega, Galleria Delfino, Grubicy-Benvenuti, Mansutti-Miozzo, Maroni, Martini, Mazzoni, Narducci, Ossani, Radice, Russolo, Sarfatti, Severini, Somenzi, Thayaht, Toniolatti, Vignazia

eventi temporanei quali conferenze e seminari. Il settore promuove inoltre l’attività del Centro internazionale studi futurismo, i rapporti con archivi pubblici e privati e con associazioni, l’incremento del patrimonio documentario.


LA RICERCA: ARCHIVI E BIBLIOTECA ARCHIVIO DEL ‘900

Fascicoli rischiesti in consultazione

Mostre allestite al Mart con la collaborazione del settore Archivi

Richieste di riproduzioni

Nuovi documenti digitalizzati

Richieste di pubblicazione per 153 documenti

Documenti in prestito per mostre

Incontri di formazione per studenti, università terza età, ecc.

partecipanti ca.

Nuove acquisizioni

Presentazioni dell’Archivio presso altre sedi

145

500

4

700

315

22

151

21

460

7

3

280 documenti per la mostra Mario Radice. Architettura, numero, colore 15.02 – 08.06.2014 20 documenti per la mostra Scenario di terra 04.07.2014 – 08.02.2015 126 documenti per la mostra La guerra che verrà non è la prima. 1914-2014 04.10.2014 – 20 09.2015 14 documenti per la mostra Giannetto Malmerendi tra il futurismo e la guerra 04.10.2014 – 11.01.2015

Italian Futurism 19091944, New York, Guggenheim Museum, 07.02 – 14.09.2014 Domus Mare Nostrum, Toulon, Hotel des Arts 08.03 – 11.05.2014 Luigi Russolo, al di là della materia, Ascona, Museo Comunale d’Arte Moderna 14.09 – 07.12.2014 Depero Futurista. 19131950, Madrid, Fundacion March 10.10.2014 – 18.01.2015 La parola al livello dei sogni. L’archivio di Ugo Carrega al Mart di Rovereto, Lugano, Biblioteca cantonale 14.11 – 22.11.2014 Conservare. Perchè? Rovereto, Biblioteca civica “G. Tartarotti” 07.11.2014 – 07.01.2015 Tavolara e Depero. La manifattura delle Case d’arte, Sassari, Palazzo di Città 13.12.2014 – 01.03.2015

Presentazione del progetto Firb Diffondere la cultura visiva: l’arte contemporanea tra riviste, archivi e illustrazioni, Pisa, Scuola Normale Superiore, 21 febbraio 2014 Seminario L’ordinamento degli archivi di architettura. Problematiche e casi studio Firenze, Soprintendenza Archivistica per la Toscana – Archivio di Stato di Firenze 11-12 marzo 2014 L’archivio d’artista. Seconda giornata di incontro con gli archivi di pittori e scultori italiani del XX secolo Milano, Open Care, 26 maggio 2014


146

ATTIVITÀ DI ORDINAMENTO, CONSERVAZIONE, DIGITALIZZAZIONE, E WEB Prime operazioni condizionamento / ordinamento fondo Baj. Integrazione inventario fondo Carrega (programma Archivi storici del Trentino – AST). Integrazione inventario fondo Archivio Nuova Scrittura. Prosecuzione riordino/descrizione fondo Figini-Pollini (da giugno). Riordino alfabetico corrispondenza fondo Sarfatti. Redazione elenchi materiali fotografici fondo Fabbri. Collegamento di 3000 file digitali alle schede nel sistema intranet archivi (CIM Manager). Redazione elenchi materiali documentazione Brian Sullivan (correlata al fondo Sarfatti). Completamento elenco fondi e immagini sul sito del Mart. Digitalizzazione (in collaborazione con l’archivio fotografico) di tutte le VHS conservate nel fondo Baj.

PROGETTI Nel corso del 2014 sono proseguiti i seguenti progetti: VVV Verbo Visuale Virtuale piattaforma di ricerca interattiva dell’arte verbo-visuale. Progetto cofinanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto, e realizzato con Museion e Fondazione Bruno Kessler.

Fondo Mario Duse Donazione 23 maggio 2014 Il fondo, costituito da materiale grafico e a stampa, documenta l’attività di Mario Duse (1911-1998) nel campo dell’illustrazione pubblicitaria (in particolare per Shell, Pirelli, Italstrade, Shering) a partire dagli anni Trenta – anni dell’adesione al futurismo - fino agli anni Cinquanta.

I mondi di Carlo Belli. Da Rovereto alla Magna Grecia Il progetto co-finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto si propone l’ordinamento e la valorizzazione dell’archivio di Carlo Belli, collocato presso più enti. Il 2014 ha portato alla compilazione di oltre 1000 schede descrittive e alla digitalizzazione di centinaia di documenti.

Fondo Adalberto Libera Donazione 14 febbraio 2014 Dopo l’esposizione dedicata nel 2013 a Adalberto Libera (1903-1963), gli eredi hanno convenuto di donare al Museo un prezioso nucleo di documenti e materiali a stampa di loro proprietà, insieme a una raccolta di dipinti e disegni, divenuta parte integrante delle Collezioni del Mart.

Digitalizzazione delle riviste d’arte e d’artista del Novecento Il Mart collabora a un progetto FIRB: capofila, la Scuola Normale Superiore di Pisa. Partecipano le università di Udine e di Siena. Il personale dell’Archivio ha provveduto alla digitalizzazione e messa on line del numero unico ’Oask?!’

Carte Cavellini Donazione 26 agosto 2014 A integrazione della donazione del 2013, Piero Cavellini ha donato 72 stampati di varia natura (pubblicazioni, volantini, adesivi, eccetera) inerenti l’attività artistica del padre Guglielmo Achille Cavellini.

WIKIPEDIA Realizzazione pagine dedicate a: Archivio Nuova Scrittura, Silvio Branzi, Ugo Carrega, Giannina Censi, Gaetano Ciocca, Stelio Maria Martini e Giorgia Toniolatti; integrazione pagine dedicate a Luciano Baldessari, Carlo Belli NUOVE ACQUISIZIONI e Gugliemo Achille Cavellini. Fondo Bosco dei Poeti Comodato 11 febbraio 2014 YOUTUBE Digitalizzazione e messa on line di Il fondo, depositato da Lorenzo un’opera per episcopio di Ugo Carrega Menguzzato (Lome), è costituito da del 1971 (“Relativamente”). opere, testi scritti e materiali grafici, realizzati da decine di poeti e artisti per SOUNDCLOUD il Bosco dei Poeti nel comune di Dolcé Messa on line di una poesia sonora (VR) e per altri eventi organizzati del fondo Denza dall’artista. FACEBOOK 1.050 followers TWITTER 245 followers TUMBLR Progettazione blog dedicato a Roberto Sarfatti

Fondo Enrico Baj Donazione 14 febbraio 2014 Costituito principalmente da corrispondenza, scritti e materiali a stampa, l’archivio documenta nel dettaglio l’attività di Enrico Baj (19242003), così come la genesi e lo sviluppo di alcuni movimenti artistici - dall’Arte nucleare alla Patafisica - che lo hanno visto protagonista.

Carte Carrega Donazione 27 agosto 2014 Le carte, comprendenti agende, fotografie, scritti anche inediti e un nucleo di oltre 500 grafiche originali, sono state donate da Ugo e Valeria Carrega a completamento del fondo Carrega già conservato all’Archivio del ’900 del Mart.


LA RICERCA: ARCHIVI E BIBLIOTECA

147

ATTIVITÀ, VISITE E INCONTRI AL MART DI ROVERETO EVENTI 21 marzo 2014 Momenti di poesia al Mart. Giornata mondiale della poesia, con presentazione del Fondo Bosco dei Poeti; allestimenti dalla collezione di Lome (Lorenzo Menguzzato) e intervento di Sergio Dangelo 29 aprile 2014 Invasioni digitali 17 maggio 2014 IV Giornata nazionale archivi di architettura, in collaborazione con Soprintendenza per i beni storico artistici, librari e archivistici, Soprintendenza per i beni architettonici e archeologici, Comune di Rovereto Biblioteca civica G. Tartarotti, Università degli Studi di Trento – Dicam: Progettazione e costruzione de Lo spazio pubblico nella città del Novecento. Architetture per educare 24-25 ottobre 2014 XVI Assemblea dei soci di AAA/Italia. Tavola rotonda Gli archivi di architettura contemporanea. Nuove politiche e strategie tra conservazione, valorizzazione e ricerca; eventi e visite guidate al Mart e a Riva del Garda in collaborazione con Giovanni Marzari e Renato Rizzi

Archivi di architettura (In relazione alla visita della mostra “La Magnifica Ossessione”) Università degli Studi di Trento, Ingegneria P. Pettenella con i docenti Marco Mulazzani e Fabio Campolongo 10 gennaio 2014 Gli archivi del Mart visita degli Amici del Museo P. Pettenella

28 gennaio 2014

Gli archivi del Mart visita gruppo giovani curatori F. Zanoner

28 febbraio 2014

Mazzoni progetti per Trento visita ITG, Trento C. Prosser con Salvatore Marà Depero e Campari Liceo Depero classe IV (A) corso progettazione grafica C. Prosser e F. Zanoner con i docenti Anna Leonardi, Maria Eletta Baroni, Deborah Lot Forme e materiali editoria del ’900 IED Corso di Visual Communication D. Dogheria e F. Zanoner con Luca Paternoster Figini Pollini “Casa Elettrica” Liceo Depero classe IV (D) corso progettazione design C. Prosser e F. Zanoner con i docenti Anna Leonardi, Raffaele Macrì Depero e Campari Liceo Depero classe IV (B) corso progettazione grafica C. Prosser e F. Zanoner con i docenti Rosella Michelotto, Deborah Lot, Manuela Salvi

31 marzo 2014

8e9 aprile 2014

11 aprile 2014

15 e 16 aprile 2014

6e9 maggio 2014

Grafica d’avanguardia in età cotemporanea Cons. dei Beni Culturali di Genova, corso di storia della grafica in età contemporanea D. Dogheria e F. Zanoner con i docenti Leo Lecci, Paola Valenti

10 giugno 2014

Il libro d’artista Accademia Belle Arti di Verona, corso PAS per abilitazione insegnanti F. Zanoner e V. Russo con Fabio Seppi

27 giugno 2014

Documenti futuristi Gruppo Harvard University F. Zanoner Il libro d’artista Liceo Scienze umane di Feltre D. Dogheria e F. Zanoner con Sara Maccagnan

15 luglio 2014

22 ottobre 2014

L’Archivio del ’900 e la biblioteca del Mart Univeristà degli Studi di Trento (Magistrale e Triennale) P. Pettenella, D. Dogheria e F. Zanoner con Denis Viva

20 novembre 2014

Un percorso tra Grafica e Pubblicità IED Venezia, master in “Grafica - Professional Training Program” D. Dogheria e F. Zanoner con Chiara Merlo 26 novembre 2014 Gli archivi di architettura Università degli Studi di Trento P. Pettenella con Fabio Campolongo L’Archivio del ’900 UTEDT, Borgo Valsugana, Trento F. Zanoner L’Archivio del ’900 e mostra la Guerra che verrà Istituto tecnico tecnologico Marconi di Rovereto, classe V B C. Prosser e F. Zanoner con i docent Carlo Andreatta, Giuliano Asioli Riviste satiriche di Guerra Operatori didattici Mart D. Dogheria

28 novembre 2014

2 dicembre 2014

3 dicembre 2014

12 dicembre 2014


148

FONDI DOCUMENTARI

Elenco aggiornato dei fondi documentari* presenti all’Archivio del ’900 * I complessi archivistici articolati sono distinti in elenco dai nuclei ridotti di carte personali o professionali oppure dalle raccolte tematiche

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45

Fondo Sorelle Angelini Fondo Archivio di Nuova Scrittura (ANS) Fondo Luciano Baldessari Fondo Enrico Baj Fondo Carlo Belli Fondo Silvio Branzi Fondo Duilio Cambellotti Fondo Carli-Dessy Fondo Carlo Carrà Fondo Giannina Censi Fondo Gaetano Ciocca Fondo Tullio Crali Fondo Betty Danon Fondo Quirino De Giorgio Fondo Tullia Denza Fondo Fortunato Depero Fondo Agenore Fabbri Fondo Figini-Pollini Fondo Corrado Forlin Fondo Fraccaro-Carrega Fondo Galleria Delfino Fondo Galleria Museo Depero Fondi Grubicy-Benvenuti Fondo Giovanni Lorenzi Fondo Casa Malaparte Fondo Architetti Francesco Mansutti - Gino Miozzo Fondo Riccardo Maroni Fondo Stelio Maria Martini Fondo Maurizio Mazzocchi Fondo Angiolo Mazzoni Fondo Roberto Narducci Fondo Michelangelo Perghem-Gelmi Fondo Agnoldomenico Pica Fondo Giuseppe Piombanti Ammannati Fondo Karl Plattner Fondo Giuseppe Preziosi Fondo Mario Radice Fondo Luigi Russolo Fondo Margherita Sarfatti Fondo Gino Severini Fondo Mino Somenzi Fondo Ettore Sottsass Sr. Fondo Thayaht Fondo Giorgia Toniolatti Fondo Gigiotti Zanini

1 2 3 4 5 6

7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24

Carte Giulio Angeli Carte Mirella Bentivoglio Carte Carrega Carte Piero Cavellini Carte David Cole Collezione Paolo Della Grazia (Fotografie attori e cantanti; Frontespizi e stampe; Ex libris: Documenti scolti futuristi) Carteggio Francesco Di Terlizzi Fondo Mario Duse Carte Pablo Echaurren Carte Farfa Fondo Fotografico Arti in Trentino Fondo Galleria Pancheri Carte Ida Gianelli Fondo Adalberto Libera Carte Living Theatre Carte Gogliardo Ossani Carte Bruno Passamani Carte Salvatore Quasimodo Carte Alfredo Rocco Carte Enrico Sturani Carte Alcide Ticò Carte Angelo Vignazia Carte Silvio Zaniboni Documenti sciolti


LA RICERCA: ARCHIVI E BIBLIOTECA BIBLIOTECA

149

Consultazione in sede. Martedì - Venerdì: 10.00 - 16.00 library@mart.tn.it

Biblioteca

La Biblioteca del Mart è specializzata nell’arte del XIX e XX secolo, con una particolare attenzione alle avanguardie. Conserva circa 1.500 testate di periodici e oltre 82.000 volumi suddivisi in una sezione corrente a scaffale aperto con enciclopedie e repertori, monografie, saggi e scritti di artisti e oltre 12.000 cataloghi di mostre e una sezione retrospettiva composta da una ricca raccolta di editoria futurista originale, libri d’artista e ampia documentazione sulla ricerca verbo

Strumenti di consultazione: C.B.T. Catalogo bibliografico trentino – Osee Genius. www. cbt.biblioteche. provincia.tn.it/oseegenius C.I.R.C.E Catalogo Informatico Riviste Culturali Europee. Progetto di digitalizzazione e consultazione online di riviste del ’900 in collaborazione con il Laboratorio di ricerca sui Periodici Culturali Europei (Progetto Circe) del Dipartimento di Studi Letterari, Linguistici e Filologici dell’Università degli Studi di Trento. http://circe.lett.unitn.it/ main_page.html

visuale nel fondo dell’Archivio di Nuova Scrittura di Paolo Della Grazia. Conserva le biblioteche personali di architetti, artisti, critici e collezionisti tra le quali quelle di Fortunato Depero, Gino Severini, Tullia Denza, Luciano Baldessari, Angiolo Mazzoni, Vittore Grubicy, Carlo Belli, Margherita Sarfatti. Inoltre raccoglie periodici specializzati sui temi dell’arte contemporanea, dell’architettura, della Museologia e della didattica museale.

Capti Contemporary art archives periodicals texts illustrations. Progetto di digitalizzazione e consultazione online di riviste d’arte del ’900 in collaborazione con il Laboratorio per le arti visive della Scuola Normale Superiore di Pisa www.capti.it Ares Multimedia Banca dati su CD / DVD – ROM delle principali mostre italiane di fine ’800 e prima metà ’900 (Biennale di Venezia, Le grandi raccolte dell’800 italiano La Galleria Pesaro, etc.).

L’accrescimento del suo patrimonio è garantito da un’attenta e continua attività di acquisti e scambi di pubblicazioni con i principali musei, istituzioni e gallerie di arte contemporanea nazionali e internazionali. Aderisce a Worldcat The World’s Largest Library Catalog tramite C.B.T


150

173 Giorni di apertura al pubblico Chiusura per lavori dal 18 agosto al 9 settembre 2014

732

148

665

131 45 82.000 ca.

Totale presenze utenti esterni Di cui 325 provenienti da fuori provincia Richieste di consultazione dei fondi storici Relative alla movimentazione di libri e riviste dei fondi storici prelevati dai depositi. Il Fondo corrente a scaffale aperto è ad accesso libero Libri e riviste dei fondi storici consultati Fondi consultati: Archivio di Nuova Scrittura, Belli, Branzi, Carrà, Danon, Dematteis, Galleria Martano, Pancheri, Sarfatti, Diefenbronner, Plattner, Radice, Grubicy, Depero, Severini, Somenzi Richieste ricerche bibliografiche Richieste di riproduzioni da utenti a distanza Beni librari conservati di cui 73.587 catalogati nel Catalogo Bibliografico Trentino

5

2.531

643

145

Nuove acquisizioni Fondo Adalberto Libera, Fondo “Bosco dei Poeti” di Lome, Fondo Enrico Baj, Fondo Pablo Echaurren, Fondo Ugo Carrega. Documenti catalogati (di cui 1.223 nuovi documenti in catalogo) Fondo corrente, Fondo Carlo Belli, Fondo Margherita Sarfatti, Fondo Archivio di Nuova Scrittura (nuove accessioni), Fondo Galleria Martano, Fondo Mario Radice Prestiti Prestito di volumi del fondo corrente riservato a dipendenti e collaboratori Prestiti fondi retrospettivi per mostre Mario Radice. Architettura, numero, colore, Mart: esposte 25 edizioni; “El Lissitsky. L’esperienza della totalità”, Mart: esposte 2 edizioni; “Scenario di terra”, Mart: esposte 3 edizioni; “La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014”, Mart: esposte 29 edizioni e 43 riviste; “Depero futurista. 1913-1950”, Madrid, Fundación Juan March: esposte 10 edizioni e 6 riviste; “Ugo Carrega. Un artista al livello dei propri sogni “, Lugano, Biblioteca Cantonale: esposti 26 libri d’artista e riviste; “Afterimage. Rappresentazioni del conflitto”, Trento, Galleria civica: esposto un fascicolo della rivista “Life” del 1937; “Conservare perché”, Rovereto, Biblioteca civica: esposte 5 edizioni dal fondo Archivio di Nuova Scrittura.

Mostre bibliografico / documentarie “Questa non è musica. Records by artists 1958-1990” Mart, foyer Archivio del ’900: esposta la collezione Giorgio Maffei “Records by artists”, Mart, sala consultazione biblioteca: esposti documenti, riviste e dischi dal fondo Archivio di Nuova Scrittura Libri d’artista del fondo “Bosco dei poeti” di LOME Lorenzo Menguzzato Mart, sala consultazione biblioteca, nella Giornata mondiale della poesia: esposti 30 libri d’artista delle edizioni “Pulcinoelefante” e “La Maddalena” “Perduti nel paesaggio”, Mart, foyer Archivio del ’900: esposti 42 libri d’artista e libri fotografici “Oplà. Libri d’artista per bambini”, foyer Mart,: esposti 20 libri d’artista per bambini


LA RICERCA: ARCHIVI E BIBLIOTECA ARCHIVIO FOTOGRAFICO E MEDIATECA

151

Consultazione in sede su appuntamento. Lunedì - Venerdì: 10.00 - 16.00 photoarchive@mart.tn.it

6.592 Nuovi files ingressati in archivio 850 Inserimenti files in MuseumPlus 4.808 Inserimenti files in MuseumPlus mostre 105 Catalogazione Dvd/ CD/ opere Mart mediateca 125 Richieste informazioni esterne relative al nostro patrimonio multimediatico 22 Digitalizzazione da VHS a DVD 850 Scansioni da dia o da cartaceo 1.650 Masterizzazioni cd e dvd 1.650 Cd o dvd serigrafati 4.350 Realizzazione stampe

Archivio fotografico e mediateca

45 Realizzazione stampe da plotter 26 Costruzione Powerpoint 76 Pratiche noleggio files utenza esterna 850 Ricerca iconografiche per uso interno ed esterno 456 Files movimentati per nuove mostre 1.850 Riordino files da scansione collezione Depero 1.708 Revisione files collezione VAF/VWF 6 Riprese fotografiche backstage mostre 6 Riprese e montaggio video backstage mostre 20 Regia, coregia, montaggio video per mostre, eventi e promozione Mart 15 Montaggio video vari 45 Riprese video varie 24 Ricerca diritti film 2 Ricostruzione opere per episcopio 2 Sottotitolatura film in mostra 1 Saggio per catalogo mostra “La guerra che verrà non è la prima” 81 Rendering files video per mostre o eventi 18 Assistenza al fotografo di fiducia del Museo 235 Richieste utilizzo macchine fotografiche 62 Rapporti con Case Editrici 13 Pratiche SIAE 141 Invio con ftp 760 Trasformazioni con ABBYY FineReader 5.0 Sprint in rtf 82 Utenti esterni 2 stagisti ospitati in archivio

L’Archivio fotografico e Mediateca del Mart raccoglie materiale documentario, cartaceo, digitale e filmico relativo al patrimonio delle opere del Museo e non solo. Si tratta di un patrimonio di oltre 150.000 files, 60.000 diacolor, 20.000 negativi, 12.000 stampe fotografiche. La Mediateca conserva circa 1500 video, la maggior parte dei quali legati all’attività del Museo. Si aggiungono a questi oltre 250 cd con file audio, testi e immagini raccolti in

occasione di mostre o pervenuti al Museo per promuovere artisti, gallerie, ecc. La Mediateca si occupa inoltre della documentazione del backstage degli allestimenti delle mostre, sia con servizio fotografico che con riprese video. L’Archivio Fotografico e Mediateca svolge tutta una serie di servizi dedicati sia al personale interno che all’utenza esterna. Il materiale documentario conservato può essere suddiviso sostanzialmente

in due principali tipologie: da una parte la fototeca, dall’altra la videoteca. Per l’utenza esterna la prassi da seguire per la richiesta di riproduzioni delle immagini consiste nell’inoltrare la richiesta all’Archivio tramite apposito modulo. Per quanto riguarda il patrimonio video, vhs e dvd sono a disposizione del pubblico per consultazione e visionabili presso l’Archivio fotografico e mediateca previo appuntamento.


152

I progetti speciali VERSO UN MUSEO MULTIMEDIALE

PROGETTARE L’ACCESSIBILITÀ DIGITALE DEL PATRIMONIO MUSEALE

RICERCHE COGNITIVE SULL’ESPERIENZA DEI VISITATORI DEL MUSEO

RISORSE PER UNA PROGETTUALITÀ DI IMPATTO EUROPEO

SVILUPPO DI NUOVE POSSIBILITÀ DI FORMAZIONE PER GLI STUDENTI


153

VERSO UN MUSEO MULTIMEDIALE È stato sviluppato e completato il progetto di creare una nuova esperienza di fruizione dei contenuti multimediali tramite una app innovativa in grado di identificare le opere presenti in mostra, fornendo contenuti specifici attraverso una tecnologia di detezione dell’avvicinamento dell’utente. Questa tecnologia ottimizzata per l’uso su tablet, ora in fase di sperimentazione, potrà presto essere messa a disposizione di tutti i musei provinciali. Il lavoro di concezione di questa nuova guida digitale rientra nell’ambito d’azione del nascituro centro di ricerca e di innovazione multimediale in seno al Museo, incentrato su attività collegate all’uso di tecnologie ICT per migliorare l’esperienza del visitatore, sulla base di studi scientifici di fruibilità cognitiva, secondo le ultime scoperte delle scienze della mente e del cervello. Sono stati coinvolti scienziati e ricercatori di Trento Rise, secondo un accordo preliminare di convenzione tra gli enti suddetti.

PROGETTARE L’ACCESSIBILITÀ DIGITALE DEL PATRIMONIO MUSEALE È stato concluso il primo anno di ricerca del progetto “VVV – Verbo Visuale Virtuale”, che prevede, in collaborazione con scienziati della Fondazione Bruno Kessler e con Museion di Bolzano, la creazione di una piattaforma multimediale condivisa contenente tutti i materiali in collezione riguardanti le raccolte verbo-visuali del Mart e di Museion . Il progetto è condotto grazie a un finanziamento della Fondazione Caritro, pari a 40.000 euro. Sono in corso l’integrazione e la verifica accurata delle schede delle opere nonché l’inserimento delle stesse nella piattaforma comune, per ora operativa in via sperimentale. Le schede relative alle opere che formeranno il nucleo di questo innovativo database confluiranno della piattaforma condivisa di Europeana, la biblioteca pubblica digitale europea che riunisce contributi da tutti e 28 gli stati membri, in tutte le lingue comunitarie.

SVILUPPO DI NUOVE POSSIBILITÀ DI FORMAZIONE PER GLI STUDENTI Nell’intento di allineare la propria offerta formativa ai carichi di lavoro richiesti dall’Università per l’espletamento del tirocinio degli studenti di Conservazione dei Beni Culturali, il settore Progetti Speciali ha collaborato con la responsabile dott.ssa Alessandra Tiddia allo studio di una nuova formula di stage universitario di 120 ore, previa frequenza di una giornata intensiva di orientamento che costituirà pre-requisito all’ammissione. Questo “open day”, il cui svolgimento avrà luogo due volte all’anno, consentirà agli studenti di avere una dettagliata introduzione a ciascun settore del Museo nelle sue funzioni quotidiane e nei suoi rapporti con gli altri uffici, permettendo anche una scelta più consapevole di quale progetto sviluppare nel corso dello stage formativo.

RISORSE PER UNA PROGETTUALITÀ DI IMPATTO EUROPEO In una prospettiva di Museo quale ente di ricerca e formazione di nuovi saperi, il settore Progetti Speciali sta completando la preparazione relativa alla stesura e presentazione di bandi di candidatura europea nel framework Horizon 2020. Il lavoro prevede il confronto (e ove possibile l’armonizzazione) fra le attività in programmazione al Museo e le finalità dei bandi in prossima apertura, per individuare possibili coincidenze tematiche e, conseguentemente, inoltrare le relative richieste di finanziamento europeo. A questo scopo si rileva la partecipazione a un workshop formativo tenuto dall’agenzia APRE sulle modalità di accesso ai finanziamenti EU nell’ambito della promozione culturale e creativa (Università di Trento, 15 ottobre 2014).

I PROGETTI SPECIALI

RICERCHE COGNITIVE SULL’ESPERIENZA DEI VISITATORI DEL MUSEO Sotto la guida della prof.ssa Liliana Albertazzi, e tramite una borsa di ricerca del CIMeC (Centro Interdipartimentale Mente e Cervello dell’Università degli Studi di Trento) e del Comune di Rovereto, si è condotta un’indagine su un campione di 60 soggetti (20 adulti, 20 bambini dell’età 6-10 e 20 bambini dai 3-5 anni di età). L’obiettivo che ci si è posti è studiare l’effetto della percezione dell’arte astratta sia in forma di riproduzione che nell’ambito del Museo, per comprendere i meccanismi di giudizio del pubblico di diverse età e livelli di preparazione scolare. I risultati, di grande interesse, sono stati già presentati alla comunità scientifica nel corso della conferenza Science of Experiential and Qualitative Spaces SEQS 2014 (Rovereto, 2-3 dicembre 2014). E’ emerso come i bambini della scuola materna percepiscano con coerenza solo l’aspetto “caldo” o “freddo” di un’opera astratta, mentre nella fascia di età dai 6 ai 10 anni (scuola elementare) essi sviluppano anche l’abilità di dare giudizi coerenti sul riscontro visivo, all’interno di quadri astratti, di qualità quali ruvidità e uniformità, leggerezza e pesantezza, durezza e morbidezza. L’associazione naturale di qualità tattili a stimoli visivi complessi, quali le opere d’arte astratte, potrebbe dunque anche essere influenzata dal grado di scolarizzazione, sia per una maggiore abilità semantica che per un accresciuto patrimonio esperienziale.


154

Comunicazione

Oltre 14 milioni di euro nel 2014: questo è il dato che dall’elaborazione Fast Analysis dell’Eco della Stampa, definisce il valore economico della presenza annuale dell’attività del Mart su giornali e riviste nazionali e internazionali e stampa web; testate che, a loro volta, sono state diffuse al pubblico in più di 79 milioni di copie. In tempi in cui il controllo periodico delle risorse investite è un imperativo per ogni attività, le cifre esposte – parziali perché manca il dato relativo alla radio, alla televisione e al web – sono comunque un riconoscimento importante del lavoro svolto dall’Ufficio Comunicazione del Mart. Il risultato è reso possibile sia da una dettagliata progettazione dell’attività di comunicazione per ogni singolo evento, sia da un’organizzazione in grado

di rispondere alle esigenze, sempre nuove, del largo pubblico – di ogni età e provenienza – al quale ci rivolgiamo quotidianamente e al quale dedichiamo con grande cura le nostre attenzioni. Il visitatore del Mart, reale o virtuale, è il protagonista del nostro lavoro: gli offriamo tutti gli strumenti per conoscere e valutare criticamente i contenuti delle mostre, delle conferenze, dei laboratori, attraverso una comunicazione chiara ed efficace, che il nostro staff prepara in modo costante e accurato per gli organi di stampa così come per i social network, sui quali siamo sempre più seguiti. Le quantità, dal numero delle conferenze stampa fino all’ultimo tweet, parlano da sole.

Ma le recensioni e i commenti non ci bastano: il nostro sforzo è rivolto verso una continua sperimentazione di nuove tecniche di comunicazione, come ad esempio l’innovativa audio guida per ascoltare la voce degli artisti messa a punto per le mostre Perduti nel paesaggio e La guerra che verrà non è la prima, oppure, il progetto curato con Wikimedia Italia con il quale un giovane ricercatore in residenza ha collaborato con il Mart per approfondire i contenuti del nostro patrimonio artistico e metterli a disposizione della rete. Del resto, questa è la missione delle attività di comunicazione del Mart: rendere l’impegno culturale del Museo accessibile a un pubblico sempre più vasto.


COMUNICAZIONE

155

19 CONFERENZE STAMPA E PREVIEW 135 COMUNICATI STAMPA 32 mostre / 15 istituzionali / 38 eventi / 48 appuntamenti e incontri / 2 bandi

1.569 GIORNALISTI ACCREDITATI

COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI E PUBBLICHE RELAZIONI

5.512 CARTACEA 51.500 WEB (VIDEO, BLOG, NEWS) 67 SERVIZI RADIO-TV 394.647 VISITE

RASSEGNA STAMPA

258.117 da computer fisso / 87.424 da smartphone / 49.106 da tablet di cui il 31,9% nuovi visitatori nel 2014

66/100 PUNTEGGIO SU KLOUT SITO WEB

SOCIAL NETWORK

dato al 12.01.2015 primo Museo in Italia

22.500 FOLLOWERS TWITTER 64.410 FRIENDS FACEBOOK 1.566 FOLLOWERS INSTAGRAM 510 FOLLOWING FLICKER 1.433 FOLLOWERS PINTEREST 339 RECENSIONI SU TRIP ADVISOR NEL 2014

338 foto postate

5.262 foto / 156 album / 47 gruppi 45 bacheche / 578 pin

NEWSLETTER

171 con giudizio “eccellente”/ 116 con giudizio “buono”

27 MEDIA NEWS PUBBLICATI BROADCASTER NEL 2014 9 eventi

4 PLAYLIST SOUNDCLOUD 9 PLAYLIST SPOTIFY 34 VIDEO YOUTUBE NEL 2014

49 tracce audio

9 ore e 32 minuti di musica nel 2014

Fonti Eco stampa Google search (keywords mart Rovereto) Google analytics Klout Twitter Facebook Tripadvisor Instagram Flickr Mailchimp

(prodotti con l’Archivio fotografico del Mart) 3 dirette conferenze stampa

22.148 ISCRITTI ALLA NEWSLETTER 166 newsletter inviate nel 2014


156

CONFERENZE STAMPA E PREVIEW

COMUNICATI STAMPA

CONFERENZE STAMPA, MEETING E PREVIEW RISERVATE AI GIORNALISTI

MOSTRE

ISTITUZIONALI

19

32

15

El Lissitzky. L’esperienza della totalità

Presentazione Report 2013 / Nuove sinergie Mart Cineteca Nazionale: al via la digitalizzazione di “Esperimento di films nucleare” di Enrico Baj / Chiara Nuzzi, Valeria Mancinelli, Stefania Rispoli vincono il bando CxC del Mart / Google Art Project. Il Mart rafforza la sua presenza online / Mart e Piazza Sempione / Tutto Enrico Baj al Mart. Nuova donazione all’Archivio del ’900 / Il Mart sempre più Museo delle opportunità / Costruttori di conoscenza. Un wikipediano al Mart / Il Presidente Rossi e l’Assessore Mellarini in visita al CdA del Mart / Franco Bernabé conclude il mandato al Mart. Cambio della guardia per il CdA / Artwin Gallery di Mosca al Mart / Il Mart oggi. Mart, Museo di arte contemporanea di Trento e Rovereto / La mostra Tavolara e Depero in Sardegna / Galleria Civica e ADAC: il Mart è anche a Trento / La guerra che verrà non è la prima. Visita del Ministro Dario Franceschini

Mart Rovereto El Lissitzky. L’esperienza della totalità Mario Radice. Architettura, numero, colore

d

14.02.2014

Galleria Civica Trento Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra Presentazione Report 2013 15.02.2014

Mario Radice. Architettura, numero, colore d

Grande successo di pubblico per la mostra Antonello da Messina e L’altro ritratto Report mostre d

Project Wall. Giusy Calia d

Mart Rovereto Adrian Tranquilli. Welcome to the Fall

Project Wall. Antonio Biasiucci e Mimmo Paladino d

06.03.2014

Project Wall. Laura Pugno d

Mart Rovereto Perduti nel paesaggio. Lost in Landscape

04.04.2014

Appuntamenti. La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014 d

Adrian Tranquilli. Welcome to the Fall d

Mart Rovereto Tullio Pericoli. I Paesaggi

08.05.2014

La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014 (luglio) d

Casa d’Arte Futurista Depero Tavolara e Depero. La manifattura delle case d’arte

La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014 (ottobre) d

17.05.2014

Afterimage. Rappresentazioni del conflitto (luglio) d

Afterimage. Rappresentazioni del conflitto (ottobre) Mart Rovereto Costruttori di conoscenza. Parte la residenza di un wikipediano al Mart

d

Calpestare la guerra d

20.05.2014

Linguaggi Plastici del XX secolo d

Galleria Civica Trento Linguaggi plastici del XX secolo

Perduti nel paesaggio/Lost in Landscape d

23.05.2014

Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra d

Tavolara e Depero. La manifattura delle case d’arte Mart Rovereto Alvaro Siza. Inside the Human Being Scenario di terra MIBACT Roma Mart / Grande Guerra 1914-2014

d

Tullio Pericoli. I Paesaggi d

04.07.2014

Alvaro Siza. Inside the Human Being d

Scenario di terra d

08.07.2014

Luigi Senesi. La donazione al Mart d

Lost in Trentino Mart Rovereto Luigi Senesi. La donazione al Mart Lost in Trentino

d

Paolo Vallorz. I miei alberi d

11.07.2014

Children’s places. Places for children d

Questa non è musica. Records by artists 1958-1990 Mart Rovereto La Artwin Gallery di Mosca al Mart

d

18.07.2014

Alvaro Siza. Inside the Human Being d

Scenario di terra Caldes Paolo Vallorz. I miei alberi

d

02.08.2014

Innocenza di sguardi. Maternità e infanzia nelle Collezioni del Mart (Cles) d

Mart Rovereto Children’s places. Places for children

Ti tengo d’occhio d

12.09.2014

Ciogli. Memoria suono colore Installazione interattiva sinestetica d

Mart Rovereto La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014 Project Wall / Giusy Calia

03.10.2014

Casa d’Arte Futurista Depero Calpestare la guerra

19

10.10.2014

CONFERENZE STAMPA E PREVIEW

Galleria Civica Trento Afterimage. Rappresentazioni del conflitto

25.10.2014

Mart Rovereto Project Wall / Biasiucci – Paladino

31.10.2014

Propheta in patria. Cavellini 1914-2014 d

Paolo Ventura. Mago Futurista

135 COMUNICATI STAMPA

Mart Rovereto Project Wall / Laura Pugno

06.12.2014


COMUNICAZIONE

157

EVENTI

APPUNTAMENTI E INCONTRI

BANDI

38

48

2

Cavit e Mart. L’eccellenza dei vini di Cavit incontra l’arte al Mart di Rovereto / Vediamoci in cantina. Il paesaggio tra arte e vino (Cantine Cavit) / Momenti di poesia al Mart. Giornata mondiale della poesia / AAA Quarta giornata nazionale degli Archivi di Architettura / Matrioska! Cena russa al Mart / Paesaggio e psiche. Convegno sull’uomo e l’ambiente che lo circonda / Jazz al Mart. Speciale anteprima del concerto del Camelot Trio / S-Colpire con Passione. Viaggio sensoriale alla scoperta dell’arte e del vino Degustazione in collaborazione con Proposta Vini / Perdersi e ritrovarsi. Il paesaggio culturale nell’immagine / Viaggio in terra di utopia. I mondi utopici tra politica, filosofia e teatro / M’illumino di meno. Appuntamento al buio / Da Rovereto a Trento andata e ritorno passando per il Messico. Il Trento Film Festival fa tappa al Mart / Il sublime e il banale. Il Trento Film Festival alla Civica a Trento / Perduti nel paesaggio. Attività / Paesaggi ritrovati: dialoghi sulla bellezza tra arte e ambiente / Perduti nel paesaggio. Convegno con Corriere Innovazione / Solstizio d’estate al Mart. Appuntamenti / Civica project. Art&Design presenta Walter Giovanniello / Civica project. Art&Design presenta Lucia Cattalani | FOROOFFICINA e Roberta Moretti con Marco Setti / Civica project. Art&Design presenta Fabio Guaricci / Civica project. Art&Desing. L’identità in gioco. Seminario con Fabio Guaricci / Civica project. Art&Desing. Il design incontra i maestri artigiani Davide Bruschi e Gabriele Baldassarre / Incroci di pagine. Incontro con l’artista Pietro Ruffo / Impara l’informatica divertendoti al CoderDojo del Mart di Rovereto (appuntamento I) / Impara l’informatica divertendoti al CoderDojo del Mart di Rovereto (appuntamento II) / Impara l’informatica divertendoti al CoderDojo del Mart di Rovereto (appuntamento III) / Impara l’informatica divertendoti al CoderDojo del Mart di Rovereto (appuntamento IV) / Jazz teatrale. La signora col cagnolino, con Andrea Brunello e Enrico Merlin / La guerra che verrà non è la prima. Eventi / Mart Performance. Il Kouros. Scultura teatrale di Dario Bellini / Civica Lounge. Bho! Dogu beyond house / Civica Lounge. Spritz band / Civica Lounge. Andrea Lelli + presentazione catalogo Der Blitz / Forme del vino. L’opera, l’uomo e il territorio. Degustazione in collaborazione con Proposta Vini / A seminar la buona pianta al Mart / Presentazione film e incontro. Oceano Dentro. Una barca a vela di matti attraverso l’Atlantico / Le mille forme del miele. Incontro e degustazione con Andrea Paternoster / Prepariamoci agli auguri di Natale. Incontri, inaugurazioni, musica in Museo e in diretta su Radio Dolomiti

1.569 GIORNALISTI ACCREDITATI

PRESENTAZIONI LIBRI E CATALOGHI Magnifici Libri. Il sonno di Saffo Magnifici Libri. Come Promesso, incontro con Meri Gorni Magnifici libri. Incontro con Anna Maria Gelmi Enrico Giusella. Sulla fotografia e oltre. Duccio Canestrini. Antropop. La tribù globale Stefano Taccone. La contestazione dell’arte E se Marilyn avesse recitato Cechov. Incontro con Freddy Longo Arte italiana del terzo millennio. Incontro con Fulvio Chimento e Luca Panaro Aldo Cazzullo “La guerra dei nostri nonni” Mart Book. Ugo Morelli. Il conflitto generativo Catalogo ragionato “Luigi Senesi” Catalogo della mostra “Tavolara e Depero” PROGETTI Al Mart le Perdizioni digitali / Paesaggi ritrovati / The food project. Il Mart partecipa a Museum Next 2014 / Il Museo delle opportunità / Il Calendario digitale della Grande Guerra. lagrandeguerrapiu100.it / Conflitti di Pace. Concorso fotografico in collaborazione con il quotidiano Il Trentino / Libri di guerra / Mart, Grande Guerra 1914-2014. Il Mart lancia due nuovi hashtag e una nuova app DIDATTICA Play Mart Spring. Vacanze al Museo Play Mart Summer. Vacanze al Museo Play Mart Winter. Vacanze al Museo Un Museo tutto per me. Compleanno al Mart Gli studenti dell’Università di Harvard al Mart Lo squalo di menta Mobile solubile. Workshop con l’artista Chicco Margaroli Weekend al Mart? Le visite guidate costano meno! The music room. Informatica e musica al Mart Per la decima giornata del contemporaneo torna Mart UP! Le Guerre di Gellindo Ghiandedoro ADACadabra. Incontri, laboratori e creazioni con gli artisti ADAC. Venezia Glamour laboratorio con Michela Pedron ADACadabra. Incontri, laboratori e creazioni con gli artisti ADAC. Laboratorio con Riccardo Resta Una mela al giorno. Mart e La Trentina NEWS Rai radio due Mart. Sentieri di pace Non solo Rovereto: Fortunato Depero al Guggenheim di New York Mobile Art, l’arte è mobile. Oltre il conflitto (Futuro Presente al Mart) Aldo Schmid. Astrazioni cromatiche Michele Parisi. Dalla finestra entrava il mattino Luigi Senesi. De Pictura. (Pergine Val Sugana) Ugo Carrega a Lugano Aperture straordinarie e auguri Pasqua Apertura straordinarie e auguri Natale Il Mart aderisce alle Giornate europee del Patrimonio Il Mart partecipa alla Giornata del Contemporaneo 24 marzo. Il Mart aderisce a ToBeContinued 2014 Viaggia con OBB. Il Mart e le ferrovie austriache. Perduti nel paesaggio. Cristiana Collu racconta la mostra al Centro Trevi (Bolzano) La guerra che verrà non è la prima. Nicoletta Boschiero racconta la mostra al Centro Trevi (Bolzano)

Concorso Wikipediano in residenza Bando caffetteria


158

RASSEGNA STAMPA

ANALISI DATI RASSEGNA STAMPA FONTE: ECO DELLA STAMPA FAST ANALYSIS

Valore pubblicitario Stampa + web: 15.457.101 Euro

Valore pubblicitario equivalente stampa: 14.330.816 Euro

Valore pubblicitario equivalente web: 1.126.285 Euro

Diffusione testate stampa (copertura mediatica) 79.036.940 copie

23 Servizi video e fotografici Fernando Guerra Jacopo Salvi Gianluca Vassallo Sirio Film Elena Ciurletti

COLLABORAZIONI PER PROGETTI DI WEB COMMUNICATION Google Cultural Institute Wikimedia Foundation Quotidiano Trentino Real Service Coderdojo Amaci - Giornata del contemporaneo Izi.travel PARTECIPAZIONE A SOCIAL NETWORK EVENTS Invasioni digitali Ask curator La notte dei musei Art nomination Museum Selfie Day PARTECIPAZIONI A CONVEGNI 18-21 febbraio 2014 Museums and the Web, Firenze 11-12 marzo 2014 AMIEX Art & Museums International Exchange, Torino

5.512

8-13 aprile 2014 Good Food in Good Design, Milano

CARTACEA

25 aprile 2014 Heritage in Motion, Glasgow (UK)

51.500 WEB (VIDEO, BLOG, NEWS)

67

10 maggio 2014 TEDx Le Albere La cultura del futuro, Trento 14 maggio 2014 Triestesocial

SERVIZI RADIO-TV

18 maggio 2014 Giornata Internazionale dei Musei ICOM Milano

57.012 RASSEGNA STAMPA

18-20 giugno 2014 Museum Next Gateshead Newcastle (UK) a cura di Luca Melchionna


COMUNICAZIONE

159

PRINCIPALI PROGETTI DI COMUNICAZIONE

Google Art Project Wikipediano al Mart Lost in Trentino App Izi.travel Libri di guerra #laguerracheverrà #contemporarywar

L’ufficio comunicazione coordina il webteam del Mart, all’interno del quale, collaborano singole personalità delle aree e uffici del Museo. Insieme si partecipa anche con il proprio account all’ideazione e alla diffusione di progetti di social communication. webteam: Ufficio comunicazione Flavia Fossa Margutti Carlotta Fanti Valentina Fineo Susanna Sara Mandice Luca Melchionna Archivio fotografico Serena Aldi Area educazione Annalisa Casagranda Archivi storici Duccio Dogheria Marketing Carla De Luca Registrar Gabriele Salvaterra Giovanni Rigo Biblioteca Mariarosa Mariech

GOOGLE ART PROJECT PROGETTO ISTITUZIONALE Il Mart, in collaborazione con Google Cultural Institute, ha messo a disposizione della piattaforma Google Art Project oltre duecento immagini scelte tra i capolavori delle proprie Collezioni, contribuendo così a rendere il patrimonio culturale accessibile a un pubblico sempre più vasto. La piattaforma raccoglie immagini ad alta e altissima risoluzione di opere dei maggiori musei internazionali e consente di effettuare visite virtuali utilizzando la stessa tecnologia di Google Street View. Con le oltre duecento opere, il Mart è il Museo italiano più presente su Google Art Project. WIKIPEDIANO AL MART PROGETTO ISTITUZIONALE Il Mart è il primo Museo italiano ad aver istituito una residenza per un wikipediano. Selezionato dal partner progettuale Wikimedia Italia, il ricercatore Daniele Metilli ha collaborato per sei mesi con i curatori, gli archivisti, i bibliotecari e i comunicatori del Mart. Durante la residenza ha inserito su Wikipedia, Wikidata, Wikimedia Commons e Wikisource contenuti di qualità sviluppati dal Museo o approfondimenti circa l’attività e il patrimonio museale. Il prezioso lavoro ha reso disponibile materiale iconografico e documentario di interesse per le comunità di studiosi e per il grande pubblico. LOST IN TRENTINO PROGETTO SPECIALE PER “PERDUTI NEL PAESAGGIO” Il Mart e la redazione del quotidiano Trentino hanno lanciato tramite i rispettivi siti web e social network un concorso fotografico aperto a tutti per “scoprire e conoscere l’inatteso che abita il nostro paesaggio”. All’iniziativa hanno partecipato centinaia di fotografi che hanno inviato oltre 300 fotografie. I venti scatti giudicati migliori per rappresentare “il Trentino che non ti aspetti” hanno costituito una mostra visitabile gratuitamente negli spazi del Museo. APP IZI.TRAVEL PROGETTO SPECIALE PER “PERDUTI NEL PAESAGGIO” E “LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA” Per accompagnare le mostre “Perduti nel paesaggio” e “La guerra che verrà non è la prima” il Mart ha prodotto la APP multimediale La voce degli artisti, della piattaforma IZI.travel. Scaricabile gratuitamente sui dispositivi android e I-Phone in italiano e in inglese, l’audioguida contiene contenuti speciali: immagini, approfondimenti al percorso, interviste esclusive agli artisti e ai protagonisti delle mostre. Nei primi 4 mesi, la app ha totalizzato quasi 400 visite, riscuotendo notevole interesse anche a livello internazionale, con il 40% di download nella versione inglese. LIBRI DI GUERRA PROGETTO SPECIALE PER “LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA” Il Mart ha digitalizzato, trascritto e caricato su Wikisource (la piattaforma di pubblicazione di testi letterari liberi da diritti d’autore) cinque libri e una rivista tra quelli esposti nella mostra “La guerra che verrà non è la prima”. Provenienti dalla biblioteca del Mart o da biblioteche pubbliche, i libri entrano a far parte di un patrimonio accessibile a chiunque. Il Mart mette a disposizione queste risorse nella convinzione che il libero accesso alla letteratura possa essere stimolo all’economia della cultura e invita docenti, studiosi e storici a utilizzare i testi per proporre eventi, approfondimenti e dibattiti. #CONTEMPORARYWAR PROGETTO SPECIALE PER “LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA” Nel mese di agosto il Mart ha lanciato su twitter l’hasthag #contemporarywar. Per quattro mesi, quasi ogni giorno, il Museo ha twittato una fotografia per raccontare una delle guerre in corso nel mondo. Selezionate tra quelle condivise sul web dai più autorevoli mezzi di informazione italiani e stranieri, le immagini costruiscono una narrazione visiva contemporanea delle guerre. Sono stati inoltre twittati i link alle pagine dei mass media per consentire l’approfondimento anche attraverso la lettura di articoli di portata internazionale. Numerosi follower, tra i quali spiccano le redazioni coinvolte, hanno partecipato. #LAGUERRACHEVERRÀ PROGETTO SPECIALE PER “LA GUERRA CHE VERRÀ NON È LA PRIMA” Il racconto della mostra con un tweet al giorno. Il progetto, iniziato 30 giorni prima dell’apertura, scandendo il countdown, è poi continuato anche dopo l’inaugurazione.Attraverso l’hashtag #laguerracheverrà e la condivisione di fotografie, professionali o amatoriali, delle opere e degli allestimenti, la campagna intende mantenere costante l'attenzione su una mostra straordinariamente lunga.


160

Wikipedia

60

Biografie su Wikipedia

3.000

Parole (lunghezza media di una biografia)

+50%

Presenza artisti delle mostre 2014

+20% Costruttori di cultura Un wikipediano al Mart “Il Museo è ente pubblico non economico, senza fini di lucro, istituito allo scopo di custodire, conservare, valorizzare e promuovere lo studio e la conoscenza dell’arte moderna e contemporanea.”

(Statuto del Mart, articolo 1)

Mettere i contenuti del Museo su Wikipedia è servito a questo: a promuovere lo studio e la conoscenza. Il Mart ha cercato di dare attuazione alla mission e al mandato statutario, aumentando i punti di accesso al patrimonio e alla ricca elaborazione culturale che avviene in questo luogo e a cui - ora lo sappiamo possono partecipare tutti. Obiettivi Aumentare le opportunità di apprendimento Rendere maggiormente accessibili le risorse Promuovere nuove idee Incoraggiare il dibattito Interpretare la complessità Partner Wikimedia Foundation Wikimedia Italia Fondazione Bruno Kessler Università di Trento Luoghi Wikipedia / Wikidata Wikimedia Commons / Wikisource

Presenza artisti trentini

+100%

Presenza artisti Archivio del ’900

Wikidata

2.000

Dati biografici su Wikidata

850

Opere su Wikidata

+100%

Presenza artisti delle mostre 2014

+100%

Presenza artisti trentini

+100%

Presenza artisti Archivio del ’900

Wikimedia Commons

900

Immagini caricate

Wikisource

1.200

Pagine scansionate


161

COMUNICAZIONE

IN VISITA AL MART

Dario Franceschini @Checifaccioqui Massimo Bray imperdibilie la mostra Ugo Rossi #PerdutiNelPaesaggio al @mart_museum Tiziano Mellarini di Rovereto, a raccontarcelo la direttrice Don Italo Bressan Laura Curino Cristiana Collu. Andate, è meravigliosa Lucio Diana Antonio Albanese @clarebellocchio Emilio Battisti #perdutinelpaesaggio Il viaggiatore riconosce Victoria Cabello Luca Panaro il poco che è suo, scoprendo il molto Silvio Orlando che non ha avuto e non avrà Raphael Gualazzi Matteo Bordone @NUTRIRSI Gianluigi Colin Cristiano Seganfreddo @mart_museum Magnifica mostra Gianluigi Ricuperati e assai significativa. #Nutrirsi nutrirsi.eu Barbara Boninsegna Dino Somadossi @ECO_SISTEMI Amanda Sandrelli Anna Galliena Meravigliosa esposizione di arte e storia mondiale Marina Massironi Wonderful exhibition of art and world history Sergio Múñiz Visit @mart_museum pic.twitter.com/Ok9DxcfIWB Sergio Mah Gregorio Botta Michele Serra @CurlyBB Giovanna Zucconi @MandaranoN @InvasioniDigita @svegliaMuseo Hans-Ulrich Obrist Voi del @mart_museum sempre avantissimo, un faro! Madina Marianna Gogova Ugo Morelli @robedachiodi Flavio Albanese 17/12/14 20:52 Fabrizio Saccomanni Fortissimo l’inizio della mostra sulla guerra al @mart_museum Letizia Ragaglia Luca Alessandrini Il campo di battaglia di Berlinde de Bruyekere ALCUNE RECENSIONI Virgilio Sieni pic.twitter.com/sdIStPYqg7 TRIPADVISOR MART 2014 Michele Mirabella Vittorio Sgarbi “Alto livello sempre” Jean-Luc Nancy Recensito l’11 marzo 2014 Alain Badiou Cito la direttrice del Museo: “Bisogna sempre credere che il posto dove si vive sia Judith Balso il centro del mondo”. Qui ci sono riusciti: in una piccola cittadina uno tra i musei più Baldine Saint Girons importanti per l’arte contemporanea in Italia! Beppe Finessi Manolo De Giorgi “Molto bello” Arturo Brachetti Recensito il 19 aprile 2014 Ciorgio Ciucci Museo ben organizzato e molto bello! Merita di essere visitato! Franco Farinelli Per gli amanti dell’arte contemporanea lo consiglio! Brian Sullivan Marino Sinibaldi “Per avvicinarsi all’arte moderna” Renzo Ceresa Recensito il 27 luglio 2014 Paola Marchesini La struttura è moderna ed imponente. Bella la mostra permenente del Museo dove si Laura Fortini possono vedere opere ed installazioni consone al tipo di Museo. Certo è, che alcune sono Rodolfo De Benedetti veramente “fuori dagli schemi” se non si è abituati a questo tipo di espressione moderna. Chicca Gagliardo Esperienza che consiglio di fare con l’audioguida per approfondire meglio Carlo Zanda i vari aspetti che si vanno ad incontrare. Andrea Segre Filippa Lagerbäck “Rovereto o Parigi?” Aldo Cazzullo Recensito il 10 settembre 2014 Lea Vergine Giri l’angolo e sembra di essere sbarcati a Parigi! Un polo museale d’eccellenza! Alessandro Del Puppo Grandiosa l’architettura che da sola merita il viaggio e di grande livello Stefano Chiodi l’offerta di mostre e rassegne. Giuseppe Frangi Martina Corgnati “Vanto italiano” Manuel Fontain Del Junco Recensito il 7 novembre 2014 Vivien Green Musei come il Mart sono il vanto dell’Italia. Maria Grazia Messina Per gli amanti dell’arte moderna e contemporanea è il massimo. Giancarlo Scoditti Cesare Poppi “Esempio da imitare” Marie Hendriks Recensito il 5 dicembre 2014 Heather Ewing Sono ripetitivo rispetto a quanto affermato in precedenti recensioni, ma è veramente una Saul K. Molobi struttura mirabilmente concepita dove le opere esposte trovano spazio e luce per poter Alessandra Pinto essere correttamente ammirate. ottimo anche il mix fra arte e audiovisivi. bella la mostra Pierre Alain Croset sulla guerra che verrà. ultima annotazione un sistema di marcatura vi permetterà di entrare ed uscire dal Museo in funzione delle vostre esigenze. ... e molti artisti, scrittori, poeti, architetti


162

Marketing

La direzione di Cristiana Collu ha collocato il Mart sui fronti strategici dell’innovazione, della sostenibilità e della partecipazione. Il Museo è diventato, nel corso degli anni, un centro espositivo di rilievo europeo, un punto di ascolto, dialogo e confronto per il territorio circostante, un interlocutore dei maggiori musei internazionali e una macchina che produce stimoli continui rivolti al pubblico, agli artisti, ai collezionisti, alle imprese e alle comunità locali. Nel 2014, in particolare, il settore si è concentrato sul potenziamento del rapporto tra il Mart e le aziende e sulla creazione di un ufficio eventi.

Al Museo le imprese hanno l’opportunità di partecipare attivamente al dialogo contemporaneo tra impresa e cultura, e di sostenere la crescita del Museo e la sua programmazione per il pubblico di oggi e di domani. Quest’anno il Mart ha avuto il piacere di stringere rapporti con ben 150 aziende e associazioni che hanno scelto di condividere saperi e progetti in modi diversi: aderendo alla Membership nelle categorie Associazione e Azienda, scegliendo il Mart come cornice in cui organizzare meeting, serate di gala, convegni, preview e iniziative speciali dedicate a clienti e dipendenti, costruendo rapporti di partnership

e sponsorship. Il Mart, negli ultimi anni, ha affiancato alla sua naturale attività espositiva anche l’ospitalità e la realizzazione di eventi locali e nazionali proponendosi come meta accogliente e accessibile, come risorsa del territorio di cui fruire pienamente. Per questo motivo nel 2014 è stata fortemente voluta dal Museo la creazione di un’area eventi all’interno del settore marketing con l’obiettivo di coinvolgere enti, istituzioni e privati del territorio nella realizzazione di una ricca programmazione per avvicinare al Museo pubblici differenti nell’ottica di una sinergia culturale.


MARKETING

163

RAPPORTI CON IL TERRITORIO E NAZIONALI

MART FOR BUSINESS

PARTNER E SPONSOR

EVENTI

UFFICIO GRUPPI

MART MEMBERSHIP

EDITORIA E IMMAGINE COORDINATA

BOOKSHOP E MERCHANDISING

Il settore Marketing è un’area complessa che ha al proprio interno attività specifiche e molto diverse tra loro, che vanno dalla promozione delle attività del Museo alla gestione della Membership, dalla creazione di eventi al rapporto con partner e sponsor, dalla gestione dei bookshop alla grafica e al rapporto con aziende private.


164

Rapporti con il territorio e nazionali Convenzioni Nel 2014 è proseguita la collaborazione con gli operatori turistici e culturali del territorio* allo scopo di veicolare l’immagine e le attività del Mart attraverso collaborazioni e sinergie locali e far conoscere le proposte del Mart ai cittadini e ai turisti che scelgono il Trentino come meta della propria vacanza. Sono attive: 21 convenzioni turistiche e 34 convenzioni con associazioni, cral, enti e fondazioni.

Collaborazione con ARTVERONA 09 - 13.10.2014 Continua la collaborazione fra Mart e ArtVerona. Azioni: - Spazio dedicato al Museo in fiera con dei pannelli personalizzati, all’interno del catalogo e della guida - Concorso ICONA: l’opera vincitrice del concorso verrà data in deposito al Mart - Ingresso ridotto in fiera per i visitatori del Mart e per gli Amici del Museo - Ingresso ridotto in Museo per i possessori di card Vip Art Verona

* UNAT Unione Albergatori del Trentino / ASAT Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento / Trentino Sviluppo S.p.A. Divisione Turismo e Promozione / APT di Rovereto / APT di Trento / APT InGarda Trentino Spa / Parco Naturale Adamello Brenta / Società Incremento Turistico Molveno SpA / Consorzio Andalo Vacanze / Ostello della gioventù di Rovereto / Consorzio Trentino Outdoor / Vita Nova Trentino Wellness e ancora Palacongressi Riva del Garda / Distillerie Marzadro / Arte Sella, Musei di Rovereto

Progetto TrentoRovereto Città di culture Continua il progetto nato nel 2012 ’TrentoRovereto Città di culture’ condiviso da Provincia autonoma di Trento, Comune di Trento e Rovereto, Trentino Sviluppo S.p.A. Divisione Turismo e Promozione, Apt di Trento e Rovereto. Il progetto parte dalla promozione del Distretto turistico culturale Trento e Rovereto e dalla creazione di una card valida da 48h fino a 3 mesi, che è la chiave d’accesso a musei, castelli e luoghi di interesse di Trento, Rovereto e dintorni. Ingressi registrati nel 2014 Mart: 1.261 Casa d’Arte Futurista Depero: 600 Galleria Civica di Trento: 120

Tavolo dei Musei di Rovereto Il Tavolo dei Musei di Rovereto vede coinvolti i sei musei della città - Museo Storico Italiano della Guerra, Campana dei Caduti, Museo Civico, Palazzo Alberti Poja, Mart e Casa d’Arte Fortunato Depero – la Biblioteca Civica, l’Azienda per il Turismo di Rovereto e Vallagarina e il Comune di Rovereto. Questi soggetti da anni lavorano insieme per una pianificazione della programmazione e una promozione congiunta. La collaborazione va da proposte didattiche interdisciplinari per le scuole che uniscono esperienze nel campo dell’arte, della scienza, della storia e della memoria, alla partecipazione congiunta a fiere e manifestazioni ad un calendario annuale di iniziative rivolte alle famiglie.

Progetto GUEST Card Trentino 2014 Mart, Casa d’Arte Futurista Depero e Galleria Civica di Trento hanno aderito al progetto della card turistica trentina ’Guest Card Trentino 2014’. Si tratta di una Card territoriale provinciale, sperimentata nell’estate 2013, promossa da Trentino Sviluppo SpA che include i trasporti e i diversi servizi turisticamente attrattivi (Castelli, Musei, ecc.) la cui distribuzione avviene presso le strutture ricettive aderenti. Nel 2014 il periodo del progetto è stato esteso dal 1 aprile al 2 novembre 2014, con una sperimentazione per la stagione invernale dal 3 novembre al 31 marzo 2015. Ingressi registrati nel periodo 1 aprile – 31 dicembre 2014 Mart: 5.053 Casa d’Arte Futurista Depero: 1.553 Galleria Civica di Trento: 462


MARKETING

165

Progetto I’mart La Cassa Rurale di Rovereto ha avviato un progetto di coinvolgimento dei propri soci verso le realtà culturali del territorio. Il progetto si chiama I’ mart ed è valevole dal 1° dicembre 2013 al 30 novembre 2014. È simile a una carta di credito e garantisce l’accesso gratuito, per il socio e un accompagnatore, alle realtà culturali della città. “I’mart” è una carta personale riservata ai 3.000 soci della Cassa Rurale di Rovereto. Un vero e proprio progetto culturale, pensato e concretizzato dalla banca della comunità.

Progetto di co-marketing territoriale con il Consorzio Vita Nova Trentino Wellness, “Emozioni del benessere” Il progetto, che riunisce 32 tra le migliori strutture alberghiere di benessere in Trentino insieme a 15 realtà di fama internazionale (in ordine alfabetico: Agraria Riva del Garda, Arte Sella, Ciclabili del Trentino, Dolomiti Fruits, Endrizzi, Felicetti, Fondazione Dolomiti Patrimonio UNESCO, Il Sentiero della Pace, La Sportiva, Mart, Melinda, MieliThun, MUSE, Strada Vino Trentino, Vignaioli del Trentino) vuole lanciare un messaggio importante al tessuto imprenditoriale locale e italiano comunicando un unico grande Trentino con le sue eccellenze. In un momento di difficoltà e budget limitati, ci si è uniti per creare una grande rete di eccellenze, dando vita alle “Declinazioni del Benessere” per regalare all’ospite un’esperienza di vacanza unica. Il Mart insieme al Sentiero della Pace, Vignaioli del Trentino e Vita Nova Hotel & Resort ha creato il pacchetto EMOZIONI DEL BENESSERE IN TRENTINO.

Ingressi registrati Mart e a Casa d’Arte Futurista Depero: 1.636

ITALY – CHINA FRIENDLY Il Mart è il primo Museo in Italia ad ottenere l’etichetta “ChinaFriendly” un marchio pensato per coloro che raggiungono determinati standard qualitativi rivolti all’accoglienza del turista cinese. Per ottenere tale certificazione il Mart ha dovuto conseguire degli standard obbligatori tra cui formazione del personale,

traduzione di alcune didascalie e di almeno una pagina del sito web, presenza di segnaletica in lingua. Tale certificazione consentirà al Museo di accedere a servizi con fini più propriamente legati al marketing e al commerciale, nello specifico la rappresentanza in Cina, la partecipazione a fiere, l’organizzazione di educational tour rivolti al trade.

Moda e arte. PIAZZA SEMPIONE e MART Fondata nel 1991, Piazza Sempione è un’azienda del lusso leader nell’abbigliamento femminile. La ricerca del tessuto combinato con la tecnologia e l’impeccabile tradizione sartoriale italiana, sono le fondamenta dell’identità del marchio. Piazza Sempione, che ha sempre scelto di accostare il mondo della moda a quello dell’arte e della fotografia, ha coinvolto il Mart nello stimolante progetto di reinterpretare le opere di Fortunato Depero in una collezione attraverso una preziosa tecnica di sovrastampa a pigmento che reinterpreta l’immagine attraverso l’uso grafico del colore e i sofisticati ricami eseguiti a mano. La casa di moda ha quindi realizzato la capsule della propria collezione Primavera/Estate 2015, composta da circa 50 modelli, ispirandosi al lavoro dell’artista roveretano. Sabato 20 Settembre a Milano, presso Palazzo Ponti di via Bigli, ha avuto luogo la presentazione della capsule collection, durante la quale gli ospiti hanno potuto ammirare un allestimento davvero unico: il quadro “Rotazione di ballerina e pappagalli” di Fortunato Depero, prestato eccezionalmente dal Mart, affiancato dai singoli capi dell’esclusiva collezione ispirata all’opera del Maestro roveretano, esposti dentro teatrini tridimensionali con sfondi ispirati alle tele pittoriche.

Spring Summer 2015 Collection

#emozionidelbenessere coccolati | ritrovati | stupisciti | assapora


Regia

166

Mart for business

Sono molte le aziende e le istituzioni che hanno scelto il Mart, in tutte le sue sedi, come cornice ideale dove organizzare i propri eventi business. I suoi ampi e articolati spazi, infatti, permettono di ospitare eventi speciali e riservati: serate di gala, visite guidate esclusive e cene riservate, meeting aziendali, conferenze e convegni. Nei confronti del mondo business, il Museo ha diversificato e perfezionato le sue proposte fornendo alle aziende occasioni per fidelizzare e coccolare i propri clienti e ospiti speciali, ma anche per offrire ai propri dipendenti occasioni di crescita professionale e personale attraverso percorsi di formazione e team building. Grazie al costante confronto con la realtà produttiva e industriale e in vista di EXPO 2015, il Mart ha maturato e consolidato il suo impegno nei confronti dei temi della sostenibilità ambientale e dell’efficientamento energetico, divenendo quest’anno il primo Museo italiano ad ospitare un evento green e introducendo la possibilità per i propri clienti di organizzare eventi a impatto compensato certificato nel progetto CO2zero.

46

Eventi business

7.933

Numero utenti che hanno partecipato

Nel corso del 2014, il Mart ha ospitato 46 eventi business, cui hanno partecipato un totale di 7.933 utenti. Questo totale è composto da: 14 eventi speciali: cene placé e buffet in Museo, serate con visite riservate ed esclusive, shooting fotografici 22 appuntamenti di profilo nazionale e internazionale: congressi nazionali e internazionali in più giornate, Festival e Rassegne di cinema, letteratura e arte, conferenze, convegni, Lectio magistralis, proiezione film 10 riunioni: assemblee soci e formazione aziendale.

Meeting Conferenze Convegni Preview set prodotti Shooting fotografici Iniziative speciali Serate di gala


167

MARKETING

nuovo 2014 * PARTNER ISTITUZIONALI Altemasi di CAVIT (Mart) Proposta Vini (Galleria Civica) Casse Rurali Trentine (Area educazione) ACCORDI DI CO-MARKETING: DB Deutsche Bahn Trenitalia Trentino Marketing

57 Rapporti di sponsorizzazione

SPONSOR MOSTRE Banca di Sassari: Mostra “Tavolara e Depero” RE.AL.Service Pie: Mostra “Paesaggio” TERNA: Mostra “Paesaggio”

Partner e sponsor

I programmi di Partnership e Sponsorship sono le modalità con cui consolidare il rapporto di fiducia tra Museo e realtà private, affiancare la missione culturale del Museo e ideare progetti speciali che valorizzano l’identità dell’azienda dando, al contempo, visibilità alla collaborazione attraverso canali specifici. Il Mart è da sempre impegnato nell’ideazione di un’articolata serie di

programmi di partnership e sponsorship per costruire rapporti di fiducia con aziende ed enti che ne condividono missione e fini istituzionali. Il rapporto duraturo con molti di essi dimostra il valore delle collaborazioni che hanno contribuito al successo internazionale del Museo. Il Mart ringrazia inoltre tutti gli enti, le istituzioni e i privati che hanno collaborato alla realizzazione e promozione delle attività del Museo.

Le numerose possibilità permettono di

1

LEGARE IL MARCHIO AZIENDALE A QUELLO DI UN MUSEO DI PRESTIGIO INTERNAZIONALE

2 3

SVOLGERE ATTIVITÀ DI TEAM BUILDING RAFFORZANDO LA COESIONE TRA I DIPENDENTI ATTRAVERSO ATTIVITÀ SPECIALI DI FORMAZIONE E DI GRUPPO MANTENENDO NEL “DOVERE” DELL’ATTIVITÀ PROFESSIONALE IL “PIACERE DELL’ARTE”

4 5

COSTRUIRE E CONSOLIDARE IL RAPPORTO DELL’AZIENDA CON I SUOI MIGLIORI CLIENTI ORGANIZZANDO EVENTI ESCLUSIVI, SIA NELLE SALE INTERNE SIA NEGLI SPAZI ESTERNI DEL MUSEO

RAGGIUNGERE SPECIFICI TARGET ATTRAVERSO L’IDEAZIONE DI CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE E MARKETING

TROVARE ALL’INTERNO DEL MART UN SUPPORTO TECNICO NELLA CREAZIONE DI STRATEGIE DI SOCIAL MEDIA MARKETING

SPONSOR TECNICI Arteam Srl Bevande Futuriste Calligaris arredamenti Cartiere del Garda Cartoleria Marco Digital Network Enocioccoteca Exquisita ERCO Illuminazione LB Costruzioni Elettriche Panificio Moderno Rotaliana Luci Serralunga arredamenti TopTix Ribes sistemi di biglietteria Torrefazione e Caffetteria Bontadi Zalando MEDIA PARTNER Focus Storia La voce del Trentino SPONSOR AREA EDUCAZIONE Cassa Rurale di Rovereto Consorzio La Trentina RE.AL.Service Pie PROGETTI SPECIALI Casa di moda Piazza Sempione “Spring Summer 2015 Collection” Cassa Rurale di Rovereto “I’Mart” PARTNER DELL’ACCOGLIENZA E DEL GUSTO B&B Al Cavour (Trento)* B&B Relais Mozart (Rovereto) Garni Casa del Pittore (Rovereto)* Grand Hotel (Trento) * Hotel Aquila d’Oro (Trento) Hotel Leon d’Oro (Rovereto) Hotel Lido Palace (Riva del Garda) Hotel Rovereto (Rovereto) Ristorante l’Orto di Pitagora (Rovereto) * Ristorante Scrigno del Duomo (Trento) PARTNER EVENTI Aseptic Studio Azienda artigianale Lucia Maria Melchiori Birrificio Dolomite Calliari Fiori Cantine Vallarom Casearia Trentina Dolomiti Fruits Fioreria Detassis Il capanno dei balocchi Macelleria Equina Zenatti Mieli Thun Pedrotti spumanti Silvestri Pallets Trota Oro Vignaioli Santa Massenza Vini De Tarczal


168

Mart membership

Dedicata agli Amici e ai Sostenitori dell’arte moderna e contemporanea, la Mart Membership offre l’opportunità di seguire le attività del Mart in modo esclusivo, instaurando un rapporto privilegiato e di maggiore continuità con il Museo. Il libero accesso alle tre sedi espositive del Mart (Mart e Casa d’Arte Futurista Depero a Rovereto, Galleria Civica a Trento), unitamente a una serie di vantaggi, privilegi ed esclusive opportunità, permettono di instaurare un rapporto più consapevole e attivo con il Museo.

1.700

43%

Numero degli iscritti nelle sue varie categorie

incremento introiti Membership rispetto al 2013

CATEGORIE

ADESIONI

Azienda

650

Associazione

450

Sostenitore Amico Insegnante

72

Per le categorie Azienda e Associazione, avendo diritto ai benefit tutti i dipendenti o soci, viene calcolata una media di 50 iscritti per struttura. Per le categorie Sostenitore e Amico, avendo diritto ai benefit tutto il nucleo familiare, viene calcolata una media di 4 persone per adesione.

384 8

Individuale / Artista

68

Studente

66

Nota le adesioni alla membership non sono per anno solare ma annuali dalla data d’iscrizione. Conteggiando annualmente le adesioni, non si ha il riscontro dei mancati rinnovi.

NEWS 2014

Musei convenzionati con Mart membership:

Attivazione del nuovo sistema gestionale che permette l’emissione immediata della Membership Card da parte della biglietteria e la conseguente semplificazione del processo di adesione/rinnovo.

Palazzo Alberti Poja //////////////////////////// Rovereto Muse - Museo delle Scienze /////////// Trento Museion ////////////// Bolzano Centro Trevi //////////////////////////// Bolzano Arte Sella ////////////////////// Borgo Valsugana TN Peggy Guggenheim Collection //////// Venezia Fondazione Querini Stampalia //////////////////// Venezia Palazzo Grassi e Punta della Dogana /////////// Venezia Fondazione March Padova Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi //////// Cortina d’Ampezzo (BL) Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea ////// Rivoli (TO) Fondazione Sandretto Re Rebaudengo //////// Torino GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea /////// Bergamo MACRO ///////// Roma Centro per l’arte Contemporanea Luigi Pecci //////// Prato Mambo, Museo di Arte Moderna /////////////////////////// Bologna Museo Morandi ///////// Bologna

Creazione della nuova categoria Membership Insegnante nell’ottica del Mart come risorsa per l’educazione scolastica e occasione per lo sviluppo professionale degli insegnanti affinché il Museo venga vissuto concretamente come luogo di esperienza, confronto e, soprattutto, luogo di relazioni e d’incontro.


MARKETING

169

ATTIVITÁ MEMBERSHIP 2014

CENA SOSTENITORI MART Venerdì 6 giugno 2014 la mostra Linguaggi plastici del XX secolo è la cornice di una serata speciale alla Galleria Civica. Ospite è Paola Buzzini, professionista nel campo dell’arte contemporanea e appassionata cuoca, ideatrice di Soup Opera, progetto dove vengono unite prelibatezze culinarie e arti visive. In occasione della serata, Paola ha realizzato con Margherita de Pilati, un piatto ispirato ad un’opera di Melotti in mostra. PREVIEW MOSTRE E VISITE GUIDATE RISERVATE AGLI AMICI DEL MUSEO per tutte le mostre organizzate nel corso dell’anno nelle tre sedi.

PROMOZIONI Acquisto con sconto del 50% per le nuove adesioni Membership sottoscritte durante la giornata del 1° gennaio 2014 “Regala la membership”: chi acquista una card Individuale / Artista / Insegnante / Amico / Sostenitore, sia nuova che rinnovo, ha diritto ad uno sconto del 50% su una nuova card da donare nel corso dell’anno di validità in una delle categorie a scelta tra Individuale, Artista, Insegnante, Amico e Sostenitore 3 ottobre 2014: omaggi per chi rinnova la Membership nella giornata e acquisto con sconto del 50% per le nuove adesioni Membership sottoscritte durante la giornata

INCONTRI CON L’ARTISTA Continuano gli incontri con l’artista organizzati dal Museo: Adrian Tranquilli, Lome – Lorenzo Menguzzato, Tullio Pericoli, Chicco Margaroli, Flavio Zoner, Elisa Franceschi, Antonio Biasiucci, Laura Pugno. INCONTRI ALLA SCOPERTA DEL MART Incontri volti alla conoscenza del Museo e ai diversi settori di attività: Alla scoperta dell’archivio del Mart; ciclo di incontri “Dietro le quinte della mostra Perduti nel paesaggio” (Opere in arrivo, opere in partenza: la movimentazione; Le magie dell’allestimento; La curatela: nascita e sviluppo di una mostra); Il direttore: Cristiana Collu. INCONTRI DI APPROFONDIMENTO TEMATICI Incontri volti alla conoscenza della contaminazione e sinergia delle arti: Arte e cioccolato; Jazz teatrale - La signora col cagnolino di Anton Cechov; proiezione del film e incontro con i protagonisti di “Oceano dentro. Una barca a vela di matti attraverso l’Atlantico”; Arte & Gusto: La nuova Galleria Forme d’Arte e la mostra ApertaMente; Concerto del trio Gramelot e aperitivo; Concerto “Canti alpini” e incontro riservato con i musicisti

VIAGGIO IN TOSCANA dal 9 all’11 maggio alla scoperta del Novecento e dell’Arte ambientale ai piedi dell’Appennino. Un percorso esclusivo tra Pistoia e Carmignano nella rigogliosa campagna alle porte di Firenze tra ville medicee, cantine storiche e collezioni d’arte ambientale tra le più importanti d’Europa. VIAGGIO A CREMONA il 15 novembre alla scoperta di una Cremona inedita. Un percorso esclusivo con un’audizione speciale di uno Stradivari Vesuvius 1727 presso l’Auditorium Giovanni Arvedi, vista al Museo del violino, alla mostra “La nascita di MAGNUM. Robert Capa Henri Cartier-Bresson George Rodger David Seymour” e a Palazzo Cattaneo, cena rinascimentale. AUGURI AL MART Una giornata speciale, sabato 6 dicembre, ricca di incontri, inaugurazioni, musica che si è conclusa con un brindisi e il consueto scambio di auguri. Per l’intera giornata gli Amici del Museo hanno avuto la possibilità di ritirare presso la biglietteria un omaggio (un catalogo e una scatola di cioccolatini Mart-Exquisita) quale sentito augurio di Natale. NATALE CON IL MART Il Museo ha riservato per gli Amici una selezione di prodotti della propria linea di merchandising a prezzi scontati. COLLABORAZIONE CON TRENTO FILM FESTIVAL (24 aprile-7 maggio) La collaborazione tra Mart e Trento Film Festival ha consentito agli Amici del Mart una riduzione sull’abbonamento alle proiezioni del Festival e l’omaggio del catalogo. COLLABORAZIONE CON ART VERONA È proseguita anche quest’anno la collaborazione tra Mart e Art Verona che ha consentito, per tutti i giorni della fiera d’arte, l’ingresso ridotto a 3€ anziché 15€ agli Amici del Museo che hanno esibito la propria tessera in corso di validità.

MEMBERSHIP SUL TERRITORIO Visite guidate al Teatro Zandonai di Rovereto in fase di ristrutturazione; visita guidata al Muse, visita alla mostra “Innocenza di sguardi. Maternità e infanzia nelle collezioni del Mart” a Cles-Palazzo Assessorile; Wine Tasting: visita della Cantina e degustazione presso Cavit.

6 dicembre 2014: acquisto con sconto del 50%, un catalogo e una scatola di cioccolatini Mart-Exquisita per le nuove adesioni Membership sottoscritte durante la giornata

“Il Museo è anche casa tua”


170

EVENTI AL MART Agli eventi legati alle singole mostre, elencati nella sezione dedicata, si affiancano alcuni incontri istituzionali che riportiamo di seguito:

Eventi

Il Museo propone un ricco programma di incontri, conferenze, presentazioni e spettacoli legati all’ attività espositiva. Nel corso del 2014 il Mart ha organizzato, nelle tre sedi, 56 appuntamenti per un totale di 4.327 partecipanti che sono stati documentati dal Circolo fotografico l’Immagine e dal Gruppo Fotoamatori Rovereto.

56 Appuntamenti nelle tre sedi

4.327

Numero utenti che hanno partecipato

10.04.2014 UTOPIA Conferenza su i mondi utopici tra politica, filosofia e teatro con Luciano Canfora e Giorgio Ieranò Partecipanti: 180 29.08.2014 LUIGI SENESI Presentazione del catalogo ragionato Partecipanti: 160 03.09.2014 ANTROPOP Presentazione del libro di Duccio Canestrini Partecipanti: 30 22 – 23.11.2014 L’ARTE IN POSA Workshop fotografico di due giorni dedicati al legame tra arte e fotografia di moda. In collaborazione con Alfonso Papa e la scuola Moodart. Partecipanti: 10

EVENTI IN GALLERIA CIVICA Nella sede della Galleria Civica di Trento, il Museo ha scelto di affiancare alla programmazione degli eventi, dei progetti speciali, a cadenza bimestrale.

26.02.2014 CIVICA TATTOO Incontro sul tatuaggio artistico In collaborazione con Aseptic Studio, Davide Rajola Partecipanti: 28 10.04.2014 INCROCI DI PAGINE Incontro e cena con Pietro Ruffo e Roberto Zamparelli In collaborazione con MUSE Partecipanti: 30 29.04.2014 e 30.04.2014 IL SUBLIME E IL BANALE Presentazione dei video d’artista In collaborazione con TRENTO FILM FESTIVAL Partecipanti: 39 04.10.14 WORLD WIDE ART A 360° Performance musicale e artistica legata alla giornata del contemporaneo In collaborazione con Spazio EventArt Partecipanti: 40 31/01/2014 CIVICA LOUNGE Aperitivo, arte e musica Con: DoGukan Movement, Il capanno dei balocchi, Bho! Beyond House djset, Vj Cocis, Trota Oro Panificio Moderno Vini de Tarczal La voce del Trentino 28.03.2014 CIVICA LOUNGE Aperitivo, arte e musica Con: Bho! Beyond House djset Panificio Moderno Macelleria Zenatti Pedrotti Spumanti La voce del Trentino


MARKETING

171

30.05.2014 CIVICA LOUNGE Aperitivo, arte e musica Con: Bho! Beyond House djset, Wunderkammer Trento Panificio Moderno Proposta Vini Dolomiti Fruits La voce del Trentino 27.06.2014 CIVICA LOUNGE Aperitivo, arte e musica Con: Caterina Cropelli, Davide Rivalta Exquisita Panificio Moderno Proposta Vini La voce del Trentino 26.09.2014 CIVICA LOUNGE Aperitivo, arte e musica Con: SpritzBand Casearia Trentina Panificio Moderno Proposta Vini La voce del Trentino 28.11.2014 CIVICA LOUNGE Aperitivo, arte e musica Con: Andrea Lelli Exquisita Panificio Moderno Proposta Vini La voce del Trentino

05.02.2014 CIVICA PROJECT ART & DESIGN Presentazione del designer Fabio Guaricci e dei suoi prodotti 09.04.2014 CIVICA PROJECT ART & DESIGN Presentazione del designer Walter Giovanniello 04.06.2014 CIVICA PROJECT ART & DESIGN Presentazione dei designer di Archiplan studio 10.09.2014 CIVICA PROJECT ART & DESIGN Presentazione dei designer di B-Signs: Davide Bruschi e Gabriele Baldassarre 05.11.2014 CIVICA PROJECT ART & DESIGN Presentazione dei designer Lucia Cattalani di Forofficina, Roberta Moretti con Marco Setti in collaborazione con il Consorzio la Trentina, anticipazione di un progetto che vedrà coinvolta La Trentina per tutto il 2015.

CIVICA LOUNGE Civica Lounge nasce a gennaio 2014 con l’intento di trasformare la galleria in uno spazio vivo e dinamico. Un aperitivo artistico per promuovere le eccellenze eno-gastronomiche trentine, accompagnato da ottima musica dal vivo, il tutto legato alle mostre in corso. Ogni appuntamento, in collaborazione con le aziende del territorio, diventa una vera e propria vetrina unica per la presentazione e degustazione dei diversi prodotti.

CIVICA PROJECT Nasce nel febbraio 2014 dalla collaborazione fra Mart e Trentino Sviluppo, per promuovere il lavoro di giovani designer le cui creazioni, a rotazione e per periodi della durata di due mesi, vengono presentate e messe in vendita all’interno del Bookshop della Galleria Civica. La terza sede del Mart, a Trento, diventa così promotrice di talenti emergenti, vetrina di creatività e luogo di incontri legati al design.

Partecipanti: 512

Partecipanti: 107

15.000 Nuovi contatti

Ufficio gruppi

Un ufficio gruppi esterno ha collaborato con il Museo, da aprile a dicembre, conducendo un lavoro di ricerca, contatto e aggiornamento di gruppi e scuole interessati alle tematiche affrontate dalle mostre del Mart. Oltre ad un contatto diretto con molte associazioni, agenzie e istituti scolastici per promuovere le mostre, questo lavoro ha permesso di implementare l’indirizzario del Museo di circa 15.000 nuovi contatti (+30%). Attualmente l’indirizzario conta di 45.500 anagrafiche tra cui 8.300 contatti gruppi e 22.300 contatti scuole.


172

33.000 Inviti

Editoria e immagine coordinata Questa sezione dell’ufficio marketing segue l’ immagine coordinata istituzionale del Museo e delle mostre realizzate durante il corso dell’anno; si occupa quindi della declinazione del marchio in tutte le sue forme e di produrre gli strumenti promozionali e di comunicazione del Mart come inviti, manifesti, brochure, cartoline, banner web, stendardi e banner stradali, così come gli apparati didascalici legati all’allestimento delle mostre e tutta la segnaletica interna ed esterna al Museo. Segue inoltre i progetti editoriali (cataloghi e pubblicazioni del Museo), in particolare per quanto riguarda la progettazione grafica delle singole pubblicazioni e il coordinamento redazionale.

40.000 Cartoline promozionali

La Magnifica Ossessione

9.000

2014, Electa n. copie stampate 2.500

Manifesti CATALOGHI MOSTRE

45.000 Brochure mostre

5.000 Guida alla mostra Scenario di terra

220 Cartelli da banco

135 Pannelli Galleria CIVICA

36 Stendardi/banner stradali

120 Manifesti nelle stazioni ferroviarie Milano Verona Venezia Bologna Parma Trento Bolzano

26 Personalizzazioni autobus Verona Mantova


MARKETING

173

EL Lissitzky. L’esperienza della totalità

Mario Radice. Architettura, numero, colore

Perduti nel paesaggio

Alvaro Siza. Inside the human being

La guerra che verrà non è la prima. 1914-2014

2014, La Fabrica, Madrid n. copie stampate 1.000

2014, Electa n. copie stampate 1.100

2014, Mart n. copie stampate 1.500

2014, Electa n. copie stampate 1.100

2014, Electa n. copie stampate 1.100

Tavolara e Depero. La manifattura delle Case d’Arte

Calpestare la guerra

Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra

Linguaggi plastici nel XXI Secolo

Afterimage

2014, Temi n. copie stampate

2014, Mart n. copie stampate

2014, Temi n. copie stampate

2014, Temi n. copie stampate

2014, Mart n. copie stampate

MART ROVERETO

300

300

CASA D’ARTE FUTURISTA DEPERO

ALTRI VOLUMI

300

300

GALLERIA CIVICA DI TRENTO

Scenario di terra

Annual Report 2013 2014, Mart n. copie stampate

300

200

2014. Mart Catalogo in formato pdf scaricabile dal sito www.mart.trento.it /catalogoscenario

Luigi Senesi (1938 -1978) 2014, Temi n. copie stampate

Propheta in patria. Cavellini 1914-2014 700

2014, Mart n. copie stampate

500


MARKETING

175

Bookshop e Merchandising Il Mart gestisce direttamente il bookshop della Casa d’Arte Futurista Depero e della Galleria Civica di Trento in cui sono disponibili pubblicazioni, merchandising Mart e oggetti di design. Tale gestione implica un coordinamento a 360 ° con i diversi settori museali quali amministrazione, biglietteria e magazzino per una corretta gestione dei bookshop che va dal riassortimento e rifornimento materiali, alle proposte di inserimento di nuovi prodotti fino alla vetrinistica e manutenzione degli spazi espositivi. Nella sede principale del Mart a Rovereto è presente un bookshop specializzato gestito da Mondadori-Electa.

Riordino di prodotti specifici di merchandising volti alla promozione delle tre sedi museali.

2.000

2.000

Borse di tela

Spille

1.100

1.300

Magneti Mart

Magneti Casa d’Arte Futurista Depero

1.500 Gomme

Nuovo Merchandising istituzionale

2.500

2.400

Cartoline Fortunato Depero

Cartoline Collezione permanente

5 soggetti 500 per soggetto

8 soggetti 300 per soggetto


176

I servizi al pubblico

Nel 2014 il ristorantecaffetteria del Mart ha cambiato gestione. Lo spazio è stato riallestito e valorizzato con nuovi arredi e con pannelli alle pareti che incorniciano i manifesti delle mostre del Mart dall’apertura ad oggi. La nuova gestione offre servizi di caffetteria, pasticceria, gelateria, ristorante, pizzeria con servizio al tavolo, proponendo i piatti classici della cucina italiana e curando con attenzione le ricette tipiche del Trentino Alto Adige.


I SERVIZI AL PUBBLICO

177

2 NUOVE PRODUZIONI

3 PUNTI INFORMATIVI

per le mostre “Perduti nel paesaggio” e “La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914-2014”

punto info reception Mart e-mail info@mart.tn.it info Call center

7.143 NOLEGGI

2.500 MAIL E TELEFONATE RICEVUTE PER RICHIESTE D’INFORMAZIONE

audioguide

3 BOOKSHOP

in riferimento a e-mail Info e recapito telefonico sedi museali

sede Mart Rovereto* sede Casa d’Arte Futurista Depero sede Galleria Civica a Trento

3.558 CHIAMATE RICEVUTE

6.300 CATALOGHI VENDUTI

3 SEDI MUSEALI

382 PRENOTAZIONI VISITE

318 GIORNI DI APERTURA ore apertura: Mart 2.694 Casa d’Arte Futurista Depero 2.538 Galleria Civica 2.014 (La sede rimane chiusa durante i disallestimenti delle mostre)

Apertura sedi

(esclusi laboratori didattici scuole)

146.439 TOTALE INGRESSI sedi Mart Rovereto e Casa d’Arte Futurista Depero di cui 23.827 con prenotazione

Gestione punti informativi

Ticketing e prenotazioni

Bookshop

1 RISTORANTE CAFFETTERIA sede Mart Rovereto

Servizio di ristoro

Servizio Call Center* audioguide /app multimediali*

Apertura sedi e servizi al pubblico BABYMART In collaborazione con Casse Rurali Trentine. Spazio permanente di libera fruizione dedicato alle famiglie nella sede principale del Mart di Rovereto. Offre attività volte a stimolare la creatività dei piccoli visitatori, invitati a muoversi in tutta sicurezza, giocare, leggere e disegnare insieme ai genitori.

Nel periodo della mostra “La Guerra che verrà non è la prima” lo spazio è stato allestito con 1 tablet per l’ascolto delle storie per bambini dell’autore Mauro Neri che hanno come protagonista lo scoiattolo Gellindo Ghiandedoro, con l’anteprima della nuova serie intitolata “Le guerre di Gellindo Ghiandedoro” illustrata da Fulber.

* servizio esternalizzato


178

Comitato Scientifico Consiglio di Amministrazione

Le persone ADAC

Archivi storici e Biblioteca

Amministrazione

Direzione

Ufficio tecnico e informatico

Comunicazione e relazioni esterne

Archivio fotografico e mediateca

Allestimenti e storage Progetti speciali Marketing Gestione collezioni e coordinamento mostre Mostre e collezioni

Educazione


LE PERSONE

179

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO COMUNE DI ROVERETO MART MUSEO DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO

Consiglio di Amministrazione Ilaria Vescovi Presidente Stefano Andreis Carlo Feltrinelli Matteo Bruno Lunelli Maria Concetta Mattei

Direttore Cristiana Collu Dirigente amministrativo Diego Ferretti

Comunicazione e relazioni esterne Flavia Fossa Margutti Responsabile

Ufficio stampa e new media Assistente del Direttore Susanna Sara Mandice Luca Melchionna Babila Scarperi con Direttore Carlotta Fanti Amministrazione Cristiana Collu Valentina Fineo Tiziana Cumer Annamaria Folgarait Comitato Scientifico * Roberta Galvagni Marketing Salvatore Settis Vanessa Vacchini Daniela Gerola Presidente Responsabile Angela Gerosa Barbara Gober Giovanni Agosti Denise Bernabè Lina Mattè Umberto Allemandi Silvia Ferrari Sabrina Moscher Flavio Fergonzi Carlotta Gaspari Sabrina Polizzi Lodovico Schiera Mario Rigobello Collegio con dei revisori dei conti Carla De Luca Project manager Flavia Bezzi Valentina Raineri Stefano Cronst Carlo Delladio Miren Saratxu Arri Claudia Piccino Mostre e collezioni Archivi storici Nicoletta Boschiero Paola Pettenella Responsabile Responsabile Casa d’Arte Veronica Caciolli Futurista Depero Duccio Dogheria Margherita de Pilati Nicoletta Boschiero Carlo Prosser Daniela Ferrari Responsabile Federico Zanoner Denis Isaia con Alessandra Tiddia Galleria Civica Trento con Patrizia Regorda Margherita de Pilati Nadia Solai Ilaria Cimonetti Responsabile Biblioteca Gestione collezioni Mariarosa Mariech e coordinamento Giovanni Pivato mostre con Clarenza Catullo Gabriele Anesi Responsabile

* fino al 4 aprile 2014

Ilaria Calgaro Francesca Velardita con Giovanni Rigo Gabriele Salvaterra

Educazione Carlo Tamanini Responsabile Annalisa Casagranda Ornella Dossi Brunella Fait Sabina Ferrario con Marco Aurelio Barrios Stefania Fogolari Amina Pedrinolla Katjuscia Tevini Archivio fotografico e mediateca Attilio Begher Responsabile Serena Aldi Maurizio Baldo Progetti speciali Francesca Bacci Valentina Russo Cecilia Scatturin ADAC Archivio trentino documentazione artisti contemporanei Gabriele Lorenzoni

Ufficio tecnico e informatico Augusto Baita Nicola Cici Giusto Manica Stefano Manica con Matteo Zandonai Allestimenti e storage Claudio Merz Responsabile Giampiero Coatti Mario Divina Jorge Daniel Garcia con Paolo Coser Servizi di accoglienza, biglietteria e ausiliari A.T.I. Consorzio Lavoro e ambiente CoopCulture Società Servizi Socio Culturale Servizio di custodia Movitrento Soc. Coop. Servizio di vigilanza CVN Srl, Rovereto


180

GABRIELE ANESI

Biblioteca

FRANCESCA BACCI

Progetti speciali

(assegno di ricerca co-finanziato dal Cimec Università degli Studi di Trento e dal Comune di Rovereto)

MARCO AURELIO BARRIOS ABARCA

Area educazione

VERA BONI (fino al 31.03.2014)

Marketing

ILARIA CIMONETTI

Mostre temporanee

PAOLO COSER

Logistica

STEFANO CRONST

Amministrazione

CRISTINA D’ANGELO (fino al 15.01.2014)

Area educazione

CARLA DE LUCA

Collaborazioni

Marketing

SILVIA DEL MONACO

Ufficio gruppi

CARLOTTA FANTI

La dotazione organica del Mart nel 2014 è stata di 55 dipendenti, di cui 43 a tempo pieno, 8 a tempo determinato, 4 a tempo parziale.

Comunicazione

VALENTINA FINEO

Mostre temporanee

DENIS ISAIA

Mostre temporanee

DANIELA LORENZON

Ufficio gruppi

GABRIELE LORENZONI

Archivi

SUSANNA SARA MANDICE

Comunicazione

DANIELE METILLI (fino al 25.11.2014)

Comunicazione

VALENTINA RAINERI

Marketing

PATRIZIA REGORDA

Archivi

GIOVANNI RIGO

Ufficio registrar

VALENTINA RUSSO

Collezioni

GABRIELE SALVATERRA

29

Marketing

CECILIA SCATTURIN

Collezioni Archivi

DANIELA TRENTIN

Collaboratori fissi Area educazione

35

MIREN SARATXU ARRI NADIA SOLAI

Collaborazioni coordinate e continuative

3

Ufficio registrar

Borsa di studio a Minneapolis (fino al 10.06.2014)

DAVIDE URIA (fino al 20.08.2014)

Comunicazione

DENIS VIVA (fino al 28.02.2014) MATTEO ZANDONAI

Mostre temporanee Settore tecnico-informatico

Stefania Fogolari

Amina Pedrinolla

Katjuscia Tevini

Sandra Borea

Eleonora Dall’Alda

Jennifer Karch

Rodolfo Nicolussi Moz

Stefania Rosa

Elena Bertè

Franca Ducati

Sonja Lemke

Pia Ogrizek

Chiara Santi

Anna Bombardelli

Massimo Faes

Fosca Leoni

Katia Paggetti

Chiara Santuari

Danilo Calegari

Michele Faes

Valeria Marchi

Luca Pichestein

Elisa Sixt

Clara Casolari

Davide Filippi

Birte Marquardt

Attilio Piller Roner

Andrea Truant

Andrea Cornelatti

Beatrix Graf

Giulia Moiraghi

Isabella Piombino

Silvia Turri

Cristina D’Angelo

Maria Cristina Jianu

Arianna Mosca

Samuele Prosser

Christian Verzé

Mediatori Area educazione


LE PERSONE

181

Stage e volontari

Nel corso del 2014 il Mart ha ospitato vari tirocini formativi, attivando a questo fine convenzioni con le seguenti Università e Istituti di ricerca italiani:

Archivi

Francesca Donato Università degli Studi di Trento

Ufficio registrar

Andrea Carli Università Ca’ Foscari Venezia

Ufficio tecnico

Collezioni

Benedetta Raffaelli Lucrezia Zeni Camilla Dalla Bona Si Minore Anna Santi Accademia delle Belle Arti di Bologna Annamaria Vesce CNR Napoli

Ufficio Stampa

Area educazione

Rita Ventre Università degli Studi di Salerno

Amministrazione Area educazione Archivi Biblioteca Marketing Galleria Civica, Trento Marketing Deposito opere Area educazione Area educazione Direzione Collezioni Archivio fotografico Comunicazione Collezioni Comunicazione Comunicazione Registrar

LUIGI MARCO ADAMO MARCO AURELIO BARRIOS COSTANZA BIAGIONI ESTEFANIA JACQUELINE BONICA CAMILLA CELONA ELENA CERA CRISTINA CIANCIO PAOLO COSER GIOVANNA MARIA DELL’ACQUA SONIA DI RENZO ANNA DORIGONI LORENZA LA SPADA DEBORAH MINOTTO MANUELA PATARNELLO VINCENZO PEZZITOLA ORNELLA SALA DAVIDE URIA PATRICK ZAK

Stage

Volontari

Martina Troilo Università Ca’ Foscari Venezia

9

18


LE PERSONE

182

Caffetteria Ristorante Pizzeria “Le Arti” Cosmar Coop s

Liga Baltina Rossana Cannata Samuele Carella Mattia Castaldi Serena Coller Marianna Di Modica Carine Di Rosso Francesco Giovanni Groppello Fausto Antonio Hizo Fernandez Patricia Mabel Modena Etela Mucaj Vanessa Neri Massimo Pittui Michelina Righetti

Il personale dei servizi appaltati

s

Servizio di custodia Movitrento Soc. Coop. s

Servizi di accoglienza, biglietteria e ausiliari A.T.I. Consorzio Lavoro e ambiente Coop Culture Società Servizi Socio Culturale s

Ornella Monfredini Responsabile biglietteria s

Valentina Forrer Barbara Marcolini Laura Modena Jennifer Perenzoni Daniela Saiani Alberto Scerbo Martina Zampieri Lisa Zanon s

Graciela Cacace Teresa Cacace Simone Marletta Marco Primavera s

Bookshop Mart Mondadori Electa s

Eugenio Mandelli Mauro Pasolli s

Bookshop Civica Ornella Michelon

Si ringraziano inoltre tutte le ditte e le persone che hanno prestato servizio temporaneo o occasionale al Museo nel corso del 2014

Maria Addeo (Galleria Civica, da ottobre 2014) Maurizio Bertasi Loretta Bertotti (Civica, Trento) Adriana Bonagemma Maria Bucchino (Casa d’Arte Futurista Depero) Tiziana Cavazzani Stefano Cestarolli (Civica, Trento fino ottobre 2014) Elisabetta Ciocca Loredana Corradini (Casa d’Arte Futurista Depero) Carla Coser Rosanna Costaross Mariangela Dalvai (Galleria Civica) M. Paula Debiasi Gerarda Di Napoli Carmela Donnina Laura Dorigatti Adriana Emanuelli Filomena Fortino Luciana Gazzini Lidia Gottoli (Civica, Trento) Alma Maffei (Casa Depero) Mirella Manfredi Anita Maraner Norma Micheloni Vittoria Minacapelli Laura Motta Mara Pooli (Casa d’Arte Futurista Depero) Mara Potrich Franca Prosser Oriana Remelli Patrizia Rocca Claudia Rutili Amalia Scienza Morena Springhetti Annalisa Tovazzi Anna Rita Trainotti Antonella Zendri Franco Zeni

Servizio tecnico SIRAM SPA s

Silvano Mosna Gennaro Nevano Muhamed Hrnjic Giorgio Bazzanella s

Servizio di vigilanza CVN Srl, Rovereto s

Servizio di pulizie Pulinet s

Katia Bertoni Daniela Carmen Burlica Nicolae Baciu Maria Elena Budria Giuseppina Cipollina Rosangela Colombo Rosa Del Giudice Luca De Vigili Mohammed Diallo Elisa Fadanelli Marco Fiorentini Michela Ghiglione Vjollca Gjergji Picu Gherghe Fatiha Jawad Filomena Loreto Dhurata Murrami Fatiha M’Zoura (Galleria Civica) Fatima Ezzahra Mounsif Ardjana Prenga Arthur Prifti Francesca Sighel (responsabile) Shklkjim Slova Roberto Vanin Oksana Vasyutyk Marisa Zuccal (capoarea) s

Allestimenti ARTEAM SRL s

Daniele Casagrande Cristian Chemelli Werner Chemelli Gimmi Comai Lulzim Dedej Costantin Charalabopoulos s

Tinteggiature BAUFLEX SRL s

Domenico Tatulli Antonio Totangiancaspro Angelo De Pinto Lies Sekfali Mohammadi Oueqqas Michele Tota s

Supporti grafici SERIGRAFICA SNC s

Maurizio Neodo Maura Migliorini


183

12-13.11.2014 CORSO PER L’AGGIORNAMENTO DEL CATALOGO ITALIANO DEI PERIODICI (ACNP) VIA WEB PER I NUOVI OPERATORI Sede: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, MILANO Durata: 16 ORE Dipendente: GIOVANNI PIVATO

La formazione 16.04.2014 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA REDAZIONE DELLA CARTA DELLE COLLEZIONI Sede: PAT, SERVIZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO, TRENTO Durata: 8 ORE Dipendenti: MARIAROSA MARIECH GIOVANNI PIVATO 14.05.2014 CORSO DI FORMAZIONE TSM “PAGAMENTI DI SOMME SOGGETTE A RITENUTA FISCALE - modulo teorico” Sede: TRENTO Durata: 9 ORE Dipendenti LINA MATTЀ SABRINA POLIZZI 01.09.2014 CORSO DI FORMAZIONE TSM “IL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITÀ CONTRIBUTIVA – DURC” Sede: TRENTO Durata: 6,30 ORE Dipendenti: LINA MATTЀ SABRINA POLIZZI 16-17-18.09.2014 CORSO “INTRODUZIONE A RDA (Resource Description and Access)” Sede: PAT, SERVIZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO, TRENTO Durata: 18 ORE Dipendenti: MARIAROSA MARIECH

09.10.2014 CORSO DI FORMAZIONE “LA FATTURA ELETTRONICA” Sede: PAT - Dip. Aff. Finanziari Durata: 3 ORE Dipendenti TIZIANA CUMER ANNA MARIA FOLGARAIT 13.10.2014 WORK SHOP / ATTIVITA’ DI FORMAZIONE INERENTE I TEMI DELLA CREATIVITÀ, DELL’INNOVAZIONE E DEL PROBLEM SOLVING (Soc. EGG.Solution) Sede: MART, ROVERETO Durata: 4 ORE Partecipanti: STAFF MEDIATORI AREA EDUCAZIONE 15.10.2014 WORKSHOP dell’agenzia APRE sulle modalità di accesso ai finanziamenti EU nell’ambito della promozione culturale e creativa incentivata dal framework Horizon 2020 Sede: Università di Trento Collaboratore: FRANCESCA BACCI

07.11.2014 CORSO “LA CARTA DEI SERVIZI” Sede: PAT, SERVIZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO, TRENTO Durata: 8 ORE Dipendente: MARIAROSA MARIECH 10.11.2014 CORSO DI FORMAZIONE TSM “LA DISCIPLINA ANTICORRUZIONE E IL NUOVO ASSETTO DELLA TRASPARENZA NELLA P.A. ENTI MUSEALI e PARCHI” Sede: TRENTO Durata: 7 ORE Dipendenti: ATTILIO BEGHER NICOLETTA BOSCHIERO FLAVIA FOSSA MARGUTTI ANGELA GEROSA STEFANO MANICA MARIAROSA MARIECH CLAUDIO MERZ PAOLA PETTENELLA MARIO RIGOBELLO VANESSA VACCHINI

18.11.2014 FORMAZIONE SUL SISTEMA DI RICERCA “OCLC Online Computer Library Center” Sede: PAT, SERVIZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO, TRENTO Durata: 3 ORE Dipendente: MARIAROSA MARIECH 24.11.2014 CORSO “CONSERVARE. PERCHЀ” Sede: BIBLIOTECA CIVICA, ROVERETO Durata: 3 ORE Dipendente: GIOVANNI PIVATO 24.11.2014 CORSO DI FORMAZIONE PROGETTO SALUTE PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA aggiornamento annuale Sede: TRENTO Durata: 8 ORE Dipendente: CARLO PROSSER 25.11.2014 CORSO DI FORMAZIONE TSM “ARMONIZZAZIONE DEI BILANCI” Sede: TRENTO Durata: 4 ORE Dipendenti: DIEGO FERRETTI LINA MATTЀ SABRINA POLIZZI


184

SERENA ALDI

FRANCESCA BACCI

archivio fotografico e mediateca

progetti speciali

Mary Cleo Tarlarini e Il Canto della Fede in AA. VV., La guerra che verrà non è la prima, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Electa, 2014, pp. 558 – 567.

F. Bacci (a cura di), De visu: Medardo Rosso|Angelo Garoglio. Serie I Quaderni della Ricci Oddi, XIX. Piacenza: Tip.le.co, 2014. s

Mario Radice: L’astratto come progetto in G. Marzari (a cura di), Mario Radice. Architettura Numero Colore. Milano: Electa, 2014, p. 12-31. s

J. van Paasschen, E. Zamboni, F. Bacci, e D. Melcher, Consistent Emotions Elicited by Low-Level Visual Features in Abstract Art, in Art & Perception, Brill, 2014. s

When touch shatters meaning: the case of sculptures made for sight only, in P.Dent (a cura di), Sculpture and Touch. Farnham; Burlington, Vt.: Ashgate, 2014. s

Pubblicazioni e partecipazioni

F. Bacci e F. Pavani, First hand, not first-eye: tactility in museum experience, in N. Levent and A. Pascual-Leone (a cura di), Multi-modal Museum: A Cross-disciplinary perspective on multiple modalities of a museum experience. New York: Rowman & Littlefield, 2014.

Visual perception of tactile qualities in abstract artworks. SEQS Conference – Science of Experiential and Qualitative Spaces, Università degli Studi di Trento (Rovereto, 3 novembre 2014). s

Intervento al convegno organizzato dal dott. Giancarlo Pera per l’associazione culturale “E – Le alternative”, sul tema dei lavori sociali. Trento, 4 ottobre 2014. s

Alcune considerazione neuro-scientifiche sulla bellezza. “Rovereto Green: settimana della consapevolezza civica” (Rovereto, 17 settembre 2014). s

Nell’ambito di Pergine Spettacolo Aperto – consulenza e conduzione del “Neuroscience Show: C’eravamo tanto armati” (8 luglio 2014). s

Misoginia in scultura: appunti per una storia, nell’ambito di “Museo è donna”. (Bolzano, Museo Civico, 14 Marzo 2014). s

Titolare del corso universitario per Harvard Summer School “Art, Mind and Brain”, all’interno del quale sono stati condotti due seminari al Mart, nella sede centrale: 1) la resa del movimento in arte: tecniche grafiche del Futurismo attraverso l’analisi dei documenti d’archivio e delle opere originali in collezione; 2) visita guidata alla mostra “Perduti nel paesaggio”, con esercizio individuale di attribuzione analitica di caratteristiche scientifico-cognitive alle opere in mostra. s

Titolare dell’insegnamento del corso universitario di “Storia dell’arte contemporanea III” (L’Ottocento) per l’Università degli Studi di Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Laurea Triennale in Conservazione dei Beni Culturali, anno accademico 2013/2014. s

Docente dei corsi di formazione per insegnanti della scuola dell’infanzia promossi dalla Provincia autonoma di Trento, settore Istruzione, per l’anno accademico 2013-2014. Incaricata dell’ideazione e conduzione di un corso della durata complessiva di 26 ore, sul tema “Le neuroscienze al servizio della didattica: insegnare come cervello comanda: giochi cognitivi con l’arte e i sensi.”

PUBBLICAZIONI

CONVEGNI CONFERENZE ATTIVITÀ DIDATTICHE


LE PERSONE

185

NICOLETTA BOSCHIERO

VERONICA CACIOLLI

responsabile mostre e collezioni Mart, Casa d’Arte Futurista Depero e Fondo Depero

curatore

Le cose non sono quello che sembrano, in AA.VV. La magnifica ossessione, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014) Milano, Electa 2014, pp. 20-28.

Agne Raceviciute. Conclave; Christiane Löhr. Infinito e Indietro; Liliana Moro. “Dicono che lei”; Andrea Mastrovito. Sotto il vestito niente, ma proprio niente; Dall’altra parte, in AA. VV., La magnifica ossessione, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014), Milano, Electa, 2014.

s

O la borsa o la vita. in N. Pallini Clemente (a cura di), pubblicazione, Atelier Pallini. Storia di una collezione italiana 1925 – 1955, Milano, Mazzotta, 2014, pp. 76/81. s

Un autore. Fortunato Depero. in B. Finessi e Cristina Miglio (a cura di), Il design italiano oltre la crisi, catalogo della mostra (Milano, Triennale Design Museum, 4 aprile 2014 – 22 febbraio 2015) pp. 40-45. s

Manos de oro, testo in N. Boschiero e M. De Giorgi (a cura di), Tavolara e Depero le manifatture delle case d’arte, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, Casa d’arte futurista Depero, 22 giugno – 5 ottobre 2014), Trento, Mart-Temi, 2014, pp. 82-89. s

Luigi Senesi. La plurisignificante attrazione per l’astrazione. Conversazione con Cappelletti, Mazzonelli e Pellegrini in A. Senesi, A. Bordin, G. Brunello (a cura di), catalogo ragionato, Luigi Senesi, Trento, Mart-Temi, 2014, pp. 11-17. s

Rappresentare il conflitto. Dal dramma pittoplastico a Guerra=festa, in N. Boschiero, S. Cincinelli, G. Corni, G. Scardi, C. Zadra, (a cura di) La guerra che verrà non è la prima, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015) Milano, Electa, 2014, pp. 473479. s

Ricamare un resoconto di vita, in N. Boschiero-E.Marino, (a cura di) Calpestare la guerra, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, Casa d’arte futurista Depero, 10 ottobre 2014 – 1 marzo 2014), Trento, Mart-Pubblistampa, 2014, pp. 105-109. s

Le attività del giovane Garbari, in B. Dal Canton - B.Trevisan, (a cura di) Quaderno Donazione Eugenio da Venezia, Fondazione Querini Stampalia, Venezia, 2014, pp.12-21.

s

Fantasmi; Deserto e umido: Jamais-vu / Déjà-vu, in AA. VV. Perduti nel paesaggio, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 5 aprile – 31 agosto 2014), Verona, Edizioni Mart, 2014 s

Anima Terrae, in AA. VV., Scenario di terra, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015), Rovereto, Edizioni Mart, 2014. s

Fra assedio, palcoscenico, ritirata e speranza. dOCUMENTA (13) in Afghanistan: Intervista a Andrea Viliani, in AA. VV. La guerra che verrà non è la prima. 1914 – 2014, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Electa, 2014. s

Antonio Biasiucci e Mimmo Paladino. Presenze, catalogo della mostra, in Project Wall, Mart, 31 ottobre – 30 novembre 2014, http://www.mart.trento.it/catalogoscenario s

Laura Pugno. La costruzione del paesaggio, catalogo della mostra, in Project Wall, Mart, 6 dicembre 2014 – 6 gennaio 2015, http://www.mart.trento.it/catalogoscenario.

s

Presentazione Calpestare la guerra sul sito Trentino cultura http://www.trentinocultura.net/ s

Cataloghi N. Boschiero e M. De Giorgi (a cura di), Tavolara e Depero le manifatture delle case d’arte, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, Casa d’arte futurista Depero, 22 giugno – 5 ottobre 2014). s

N. Boschiero, S. Cincinelli, G. Corni, G. Scardi, C. Zadra, (a cura di) La guerra che verrà non è la prima, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015). s

N. Boschiero-E.Marino, (a cura di) Calpestare la guerra, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, Casa d’arte futurista Depero, 10 ottobre 2014 – 1 marzo 2014).

Presentazione con l’autrice del libro d’artista Meri Gorni. Come promesso, Corraini Editore, Mantova 2013, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 7 febbraio 2014. s

Conferenza Paesaggi ritrovati, Dialoghi sulla bellezza tra arte e ambiente, con Davide Tranchina, Fabrizio Gheorghiu, Emanuele Montibeller, Luigi Lazzaro e Michele Mirabella, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 30 maggio 2014. s

MAR- Museo Archeologico Regionale di Aosta, conferenza: Magico laboratorio Depero, 4 aprile 2014. s

Convegno internazionale, Zagabria, WWI Symposium project in Zagreb, conferenza: Dalle parole in libertà ai complessi plastici , 5-6 maggio 2014. s

Convegno internazionale di Museologia Politiche, poetiche e proposte per una narrazione museale, Roma, Mercati di Traiano, conferenza Una cosa unica, rara e di ardita concezione, 23 – 24 maggio 2014. [con pubblicazione degli atti] s

Conferenza stampa di presentazione del progetto Mart/Grande Guerra 1914 – 2014, Roma, Sala del consiglio nazionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, 8 luglio 2014. s

Presentazione Catalogo ragionato Luigi Senesi, a cura di A. Conte Senesi, A. Bordin, G. Brunello, Rovereto, Mart, 29 agosto 2014 s

Conferenza La guerra che verrà non è la prima, per gli studenti dell’Università di Trento, Facoltà di lettere, Mart, sala conferenze, 20 novembre 2014. s

Presentazione catalogo Tavolara e Depero le manifatture delle case d’arte, catalogo della mostra a cura di N. Boschiero e M. De Giorgi , Rovereto, Mart, Casa d’arte futurista Depero, 5 settembre 2014. s

Generazioni e Paesaggi nel futuro delle Case Museo, Commissione ICOM Case Museo, Assemblea Generale 2014, Biella, Palazzo La Marmora 7, 8 e 9 novembre 2014. s

Presentazione mostra Tavolara e Depero le manifatture delle case d’arte, Sassari, Museo Palazzo di città e Samugheo, Murats Museo Unico Regionale dell’ Arte Tessile Sarda, 13 dicembre 2014. s

Conferenza La guerra che verrà non è la prima, Bolzano, Centro Trevi, 17 dicembre 2014.

Portfolios Review con Denis Isaia, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 17 luglio – 8 settembre 2014 s

Presentazione della mostra Children places. Places for children, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 12 – 25 settembre 2014. s

Presentazione di Project Wall, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 3 ottobre 2014 – 6 gennaio 2016 s

OH MY TALK! Incontri sul mondo dell’arte contemporanea con addetti ai lavori ed esperti del settore, a cura di Davide Filippi, relatrice al primo appuntamento, 24 ottobre 2014, Urban Center, Rovereto. s

Portfolios Review, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 28 ottobre – 2 dicembre 2014 s

Conversazione con Antonio Biasiucci, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 31 ottobre 2014. s

Giuria per l’assegnazione del Premio San Giors con Stefano Riba e Enrica Borghi, The Others Art Fair, Torino, 7 novembre 2014. s

Paesaggio e Psiche, relatrice al convegno con Laura Facchinelli, Marino Bonaiuto, Mirella Siragusa, Enzo Siviero, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 11 novembre 2014. s

Presentazione con l’autore e Federica Boragina del libro La contestazione dell’arte. La pratica artistica verso la vita in area campana, da Giuseppe Desiato agli esordi dell’arte nel sociale, di Stefano Taccone, Phoebus Edizioni, 2013, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 14 novembre 2014. s

Conversazione con Laura Pugno, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 6 dicembre 2014.


186

DUCCIO DOGHERIA

DANIELA FERRARI

archivi storici

curatore

Controcultura. O arte contro?, in AA. VV., La magnifica ossessione, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014), Milano, Electa, 2014, pp. 157-159.

Redazione della scheda dell’opera di Adriana Bisi Fabbri, Aviatore - Ricordo di Geo Chavez, 1912, cat. 23, pp. 164-165, in N. Capra, L. Gabrielli, G.B. Guerri (a cura di), Gabriele d’Annunzio Aviatore, catalogo della mostra (Trento, Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, 16 novembre 2013 - 30 marzo 2014), Trento, Muse, 2014.

s

Matite come armi. Il caso esemplare de “La Baïonnette”, in N. Boschiero, S. Cincinelli, G. Corni, G.Scardi, C.Zadra, (a cura di) La guerra che verrà non è la prima, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Electa, 2014, pp. 522-529.

s

Redazione delle schede/biografie di Vincenzo Jerace, Umberto Moggioli, Antonio Rizzi in Liberty. Uno stile per l’Italia moderna, in F. Mazzocca, M.F. Giubilei, A. Tiddia (a cura di), catalogo della mostra (Forlì, Musei San Domenico, 1 febbraio- 15 giugno 2014), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2014.

s

s

Ritratti in forma d’archivio. Le carte di Ugo Carrega e Stelio Maria Martini all’Archivio del ’900 del Mart di Rovereto, in Giosuè Allegrini e Lara-Vinca Masini (a cura di), Visual Poetry. L’avanguardia delle neoavanguardie, Milano, Skira, 2014, pp. 69-74.

Oltre il “tempo dell’angolo retto”. Un itinerario nella visione critica sull’opera di Mario Radice, in G. Marzari (a cura di), Mario Radice. Architettura, numero, colore, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 15 febbraio – 8 giugno 2014), Milano, Electa, 2014, pp. 109-119.

s

Propheta in charta. L’autostoricizzazione nei libri d’artista di Cavellini all’Archivio del ’900 del Mart, in Propheta in patria. Cavellini 1914-2014, Rovereto, Mart, pp. 25-30. s

C’era ma non si sapeva: l’archivio Carrega come opera d’arte, in P. Della Grazia, D. Dogheria, L. Saltini (a cura di), La parola al livello dei sogni. L’archivio di Ugo Carrega al Mart di Rovereto, catalogo della mostra (Lugano, Biblioteca Cantonale, 14 ottobre – 22 novembre 2014), Lugano, Biblioteca Cantonale, pp. 19-25. s

Grandville. Un altro mondo, Viterbo, Stampa Alternativa, 2014. s

Street art, Firenze, Giunti, 2014 (dossier allegato a “Arte e Dossier” n. 315, novembre 2014). s

Per una storia disinvolta delle riviste-oggetto, in “BAU A 3 D”, p. 6. s

Le etichette di fiammiferi cecoslovacche degli anni Cinquanta e Sessanta, in “Charta”, n. 132, pp. 79-84. s

Solo contro tutti. Henri Gustave Jossot, in “Art e Dossier” n. 309, aprile 2014, pp. 34-39.

s

L’ossessione di uno sguardo, in AA. VV., La magnifica ossessione, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014), Milano, Electa, 2014, pp. 100-104. s

M. Francesca Gregori, Trento, Hortus Artieri, 21 marzo – 5 aprile 2014. s

Innocenza di sguardi in D. Ferrari (a cura di), Innocenza di sguardi. Maternità e infanzia nei capolavori delle collezioni del Mart, catalogo della mostra (Cles, Palazzo Assessorile, 29 marzo – 18 maggio 2014), Trento, Saturnia, 2014. s

Il colore di Aldo Schmid: tempo di un anelito inquieto, in D. Ferrari (a cura di), Aldo Schmid. Astrazioni cromatiche, catalogo della mostra (Riva del Garda, MAG Museo Alto Garda, 12 aprile – 26 luglio, 2014), Arco, Grafica 5, 2014. s

Redazione delle schede delle opere di Mirella Bentivoglio, Fiore nero, 1971, n. 175, Ciclo, 1974, n. 176, Uovo, 1976, n. 177, pp. 115-116; Luciano Lattanzi, Senza titolo (B 4), 1969, n. 193, pp. 125-126; Arrigo Lora Totino, Nube nuda, 1976, n. 194, Wings, 1976, n. 195, pp. 126-127; Magdalo Mussio, Le torri infuocate, s.d., n. 210, Senza titolo, 1972, n. 211, Gli automi per il grande teatro, 1974, n. 212, Senza titolo, 1976, n. 213, Senza titolo, 1982, pp. 134-136, n. 214, Adriano Spatola, Zeroglifico, 1978, n. 244, Zeroglifico, 1978, n. 245, p. 151, in C. Pirovano, F. Tedeschi (a cura di), L’arte moderna in Intesa Sanpaolo. L’ultimo novecento, Milano, Electa, 2014. s

Una pittura scultorea. Esperienze di plasticità dipinta nell’arte italiana del primo Novecento: Carlo Carrà, Mario Sironi, Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, in M. Lupo (a cura di), Linguaggi plastici del XX secolo, catalogo della mostra (Trento, Mart Civica, 24 maggio – 12 ottobre 2014), Trento, Temi, 2014, pp. 16-21. s

Mimmo Rotella. Décollage e retro d’affiches, in “Sentire”, 19 luglio 2014 www.giornalesentire.it

s

s

Un altro mondo. J.J. Grandville, in “Art e Dossier” n. 310, maggio 2014, pp. 60-65.

Paesaggi interiori: onde mentali, orizzonti e pensieri blu oltremare, e Giusy Calia. L’azzurro del cielo, in V. Caciolli, D. Ferrari, D. Isaia, P. Pettenella, A. Tiddia, (a cura di), Scenario di terra, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015), 2014, pp. 12-13, pp. 95-95 www.mart.trento.it/catalogoscenario.

s

Grafica pop-comunista dell’Est Europa, in “Art e Dossier” n. 312, luglio – agosto 2014, pp. 30-35. s

Un battage senza precedenti. Guglielmo Achille Cavellini, in “Art e Dossier” n. 313, settembre 2014, pp. 24-29. s

L’Archivio del ’900 del Mart di Rovereto, in AA.VV., La poesia in immagine. L’immagine in poesia. Gruppo 70 - Firenze 19632003, Udine, Campanotto editore, 2014.

s

Arles. Un caleidoscopio di colore, luce, arte e natura, in “Sentire”, 31 luglio 2014 www.giornalesentire.it s

Anselmo Bucci e il Battaglione lombardo Volontari Ciclisti e Automobilisti, in La guerra che verrà non è la prima, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Electa, 2014, pp. 480485. s

L’Archivio Carrega al Mart di Rovereto. Lugano, Biblioteca Cantonale, 14 ottobre. s

Percorsi tra grafica e libri d’artista del ’900, incontri condotti con F. Zanoner progettati per licei e corsi universitari (Milano, IED; Venezia, IED; Genova, Conservazione dei Beni Culturali; Feltre, Liceo delle Scienze umane) Mart, Archivio del ’900, 11 aprile, 10 giugno, 22 ottobre, 26 novembre 2014.

Giuliano Vangi. Il senso eterno della scultura, in N. Loi, G. Simongini (a cura di), Vangi. Opere / Works 1994-2014, catalogo della mostra (Roma, MACRO - Museo d’Arte Contemporanea, Padiglioni 9a e 9b, Testaccio, 19 ottobre 2014 – 18 gennaio 2015), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2014, pp. 50-57. s

Redazione delle schede delle opere di Felice Casorati Le ereditiere o Le sorelle, 1910, n. 3, Beethoven, [1928], n. 29; Ragazza a Pavarolo o Bambina o Clelia, [1937], n. 50, in G. Bertolino (a cura di) Felice Casorati. Collezioni e mostre tra Europa e Americhe, catalogo della mostra (Alba, Fondazione Ferrero, 25 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2014, pp. 82-83, 152-155, 202-203. s

La poesia di Felice Casorati, in “Sentire”, 5 novembre 2014 www.giornalesentire.it s

L’irripetibile incontro tra le Dame del Pollaiolo, in “Sentire”, 7 novembre 2014 www.giornalesentire.it s

Viaggi nei musei: escursioni ed esperienze alla scoperta di se stessi, in A. Purpura (a cura di), Esperienze e percorsi alla GAM di Palermo, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2014, pp. 11-14. s

Alma mater e souvenir d’enfance, in D. Ferrari, A. Tiddia (a cura di), Vita nascente. Da Giovanni Segantini a Vanessa Beecroft. Immagini della maternità nelle collezioni del Mart, catalogo della mostra (Arco, MAG- Galleria Civica G. Segantini, 15 novembre 2014 – 11 gennaio 2015), Trento, Stampalith, 2014, pp. 39-68. s

P. Fenu, D. Ferrari, N. Mittenpergher (a cura di), Conflitto, mostra multimediale realizzata in collaborazione con il Mart, (Bolzano, Centro Trevi, 25 novembre 2014 – 20 settembre 2015). s

Luca Coser. Vicino ma non qui, in “Sentire”, 1 dicembre 2014, www.giornalesentire.it


LE PERSONE

187

Conferenza: La Fondazione VAF. La collezione. Gli artisti. Il Premio VAF e le prospettive future, Relatori: Lóránd Hegyi, Peter Weiermair, Daniela Ferrari. Bologna, Arte Fiera Bologna, 24 gennaio 2014. s

Conferenza: Storia, vita e molteplicità delle collezioni museali: due vicende. La Galleria d’Arte Moderna Achille Forti e il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Relatori: Patrizia Nuzzo, Daniela Ferrari. Verona, Museo di Storia Naturale, 20 febbraio 2014. s

Poesia visiva. Figure dell’identità femminile, nell’ambito del convegno Figure della cura: gesti, immagini, parole per narrare. Milano, Università degli studi di Milano Bicocca, 7 maggio 2014. s

Claudio Costa. Nel materiale dell’umano, Tavola rotonda con Viana Conti, Daniela Ferrari, Flaminio Gualdoni, Gaspare Luigi Marcone, Sandro Ricaldone. Venezia, Galleria Michela Rizzo, Spazio Punch, associazione culturale, 17 dicembre 2014.

DENIS ISAIA

GABRIELE LORENZONI

curatore

Archivio trentino Documentazione Artisti Contemporanei

Vediamo Terra, in AA. VV., Scenario di terra, catalogo della Sculture da passeggio. Note per un itinerario fra le opere di mostra (Rovereto, Mart, 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015), Rove- Melotti, Ticò, Winkler, Fozzer e De Carli esposte in luoghi pubreto, Mart, 2014. blici delle città di Trento e Rovereto, in M. Lupo (a cura di), Lins guaggi Plastici del XX secolo, catalogo della mostra (Galleria Il fronte della memoria. Colle Sant’Elia in AA. VV. La guerra che Civica di Trento - Mart, 24 maggio 2014 – 12 ottobre 2014), verrà non è la prima. 1914 – 2014, catalogo della mostra (Ro- Trento, TEMI, 2014. vereto, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Tren- s to e Rovereto, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Christian Fogarolli. Lost Identities, in AA. VV., La magnifica ossessione, catalogo della mostra (Mart, 26 ottobre 2012 – 16 Electa, 2014. febbraio 2014), Milano , Electa, 2014. s

Coscienza infelice, in Interni, catalogo della mostra (Bondo, San Barnaba, 20 dicembre 2014 – 1 febbraio 2015), Bergamo, Lubrina Editore, 2014. Arte Italiana del terzo Millenio, presentazione del libro con Fulvio Chimento, Luca Panaro, Mart, 10 luglio 2014. s

Portfolios Review, Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 17 luglio 2014. s

Curatele Live Works, Performance Art Award, A cura di Barbara Boninsegna, Simone Frangi, Denis Isaia, critical session Daniel Blanga Gubbay, Centrale Fies in collaborazione con Viafarini DOCVA, Live performances @Centrale Fies, Dro (TN) , 28, 29, 30 luglio 2014. s

I frutti d’oro, A cura di Denis Isaia e Giovanna Manzotti, Arrivada, Chur (CH) , 6 – 9 novembre 2014. s

Enfant Terrible, Sottosuono, A cura di Denis Isaia in collaborazione con Michele Miorelli, Centrale Fies, Dro (TN), 29 novembre 2014 – 18 dicembre 2014. s

Maria Furlan, Fatti di filo, A cura di Denis Isaia e Giada Carraro, La seconda luna, Laives (BZ), 29 novembre 2014 – 12 dicembre 2014.

PUBBLICAZIONI

CONVEGNI CONFERENZE ATTIVITÀ DIDATTICHE

Lezione sull’argomento Il sistema dell’arte contemporanea in favore degli studenti del corso di studi in Comunicazione pubblicitaria – Art direction-Copywriting dell’Istituto Europeo di Design (IED) di Milano, Milano e Rovereto, 10 – 11 Aprile 2014. s

Corso Introduzione all’arte contemporanea nel centenario della Grande Guerra presso l’Università della Terza Età e del Tempo disponibile di Trento (UTETD), con visite guidate alla mostra La guerra che verrà non è la prima, nell’ambito di un accordo di collaborazione Mart-UTETD, ottobre-dicembre 2014. s

Intervento sull’argomento Sculture pubbliche di Eraldo Fozzer nell’ambito della tavola rotonda di presentazione alla mostra Fozzer&Fozzer , Trento, Palazzo Thun, 11 ottobre 2014. s

Conversazione con Mauro Cappelletti sull’argomento Il tempo di astrazione oggettiva, tra testimonianza e riflessioni, Rovereto, Biblioteca civica “Tartarotti”, 21 novembre 2014. s

Conversazione con Davide Filippi sull’argomento L’ADAC come strumento di valorizzazione degli artisti del territorio, Rovereto, UrbanCenter, 7 novembre 2014.


188

PAOLA PETTENELLA

GABRIELE SALVATERRA

responsabile archivi storici

collaboratore ufficio registrar

Architettura costruzione ricostruzione, in AA.VV. La magnifica ossessione , catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014) Milano, Electa, 2014.

Ingvild Goetz. The dark side of minimalism. Un’immersione nel lato nascosto della Sammlung Goetz, in “Espoarte”, anno XV, trimestre n. 1 2014, pp. 42-45.

s

s

Una biografia di Mario Radice, in Mario Radice. Architettura, numero, colore, catalogo della mostra a cura di G. Marzari (Rovereto, Mart, 15 febbraio – 8 giugno 2014), Milano, Electa, 2014. s

Terra dall’alto, terra dal basso: il paesaggio coltivato, in AA. VV., Scenario di terra, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015), Rovereto, Mart, 2014. s

Le strutture costrittive di Eduard Habicher, in “Espoarte”, 30 gennaio 2014 / www.espoarte.net s

A Bolzano nella gabbia di Anvidalfarei, in “Espoarte”, 13 febbraio 2014 / www.espoarte.net s

Ceal Floyer e lo scintillio del white cube, in “Espoarte”, 26 febbraio 2014 / www.espoarte.net s

Non avere paura del reale. La scultura di Franz Pichler, in “Artribune”, 5 marzo 2014 / www.artribune.com

I modi di dire archivio. L’esperienza del Mart fra raccolte, censimenti, portali, in Fare archivi, fare mondi. Gli archivi d’arte contemporanea, a cura di Rachele Ferrario, Milano, Silvana editoriale, 2014.

s

s

s

Esperienze e riflessioni sul grande potenziale degli archivi in Italia. L’Archivio del ’900 del Mart, Atti del Secondo Convegno Internazionale “Archivi e Mostre” organizzato dall’ASAC, Venezia, La Biennale di Venezia, 2014. s

I fondi d’architettura al Mart. Qualche nota informativa, in “a”, Paesaggio Architetti Novecento, Ordine degli architetti di Trento, n. 4, 2014. s

Rete degli archivi italiani di architettura. Censimento dei fondi presenti negli istituti che aderiscono alla AAA/Italia, per il Bollettino AAA/Italia 2014. In corso di stampa.

Lirica e rarefatta. La pittura di Marco Gastini, in “Artribune”, 14 marzo 2014 / www.artribune.com Violenza di genere? Femminicidio? Sono cose da uomini!, in “Espoarte”, 19 marzo 2014 / www.espoarte.net s

Jan Dibbets. Fotografia pensante, in “Espoarte”, 21 maggio 2014 / www.espoarte.net s

La profondità della pittura per Emanuela Fiorelli, in “Espoarte”, 26 maggio 2014 / www.espoarte.net s

Il bianco di Ettore Spalletti. A Torino, in “Artribune”, 27 maggio 2014 / www.artribune.com s

Tatiana Trouvé. Fissare l’esperienza transitoria, in “Artribune”, 16 giugno 2014 www.artribune.com s

No Less. Niente meno che Luca Reffo, in “Espoarte”, 27 giugno 201 / www.espoarte.net s

I sistemi dell’architetto. Categorie, procedimenti, classificazioni negli archivi del Mart, Seminario di formazione AAA/Italia L’ordinamento degli archivi di architettura. Problematiche e casi studio, Firenze, Soprintendenza Archivistica per la Toscana – Archivio di Stato di Firenze, 11 – 12 marzo 2014. s

L’archivio d’artista. Seconda giornata di incontro con gli archivi di pittori e scultori italiani del XX secolo Milano, Open Care, 26 maggio 2014.

Michele Parisi. Dall’opaco, in “Espoarte”, anno XV, trimestre n. 3 2014, pp. 56-57. s

Giuliano Dal Molin. Porte per la mente, in “Espoarte digital”, n. 85 e ½, ottobre 2014 / www.espoarte.net s

Perdersi per ritrovarsi. Il paese delle meraviglie di Silvia Levenson, in “Artribune”, 18 ottobre 2014 www.artribune.com s

Nuovi mecenatismi. La giovane pittura americana di Landon Metz, in “Artribune”, 21 ottobre 2014 / www.artribune.com s

Gioielli da indossare, mangiare, contemplare, in “Espoarte”, 21 ottobre 2014 / www.espoarte.net s

Critica della critica. Il sistema solare repressivo a Bolzano, in “Artribune”, 24 ottobre 2014 / www.artribune.com s

Lucia Barbagallo, Orestis Mavroudis, Jacopo Belloni (schede per Speciale esordienti), in “Espoarte”, anno XV, trimestre n. 4 2014, pp.73-81. s

Luca Coser. Il caso e l’opportunità, come sempre, in “Espoarte”, anno XV, trimestre n. 4 2014, pp. 88-91. s

Un viaggio a Sendai City con Marco Bolognesi come guida, in “Espoarte”, 19 novembre 2014 / www.espoarte.net s

Michele Parisi. Dalla finestra entrava il mattino, in D. Isaia, F. Mazzonelli (a cura di), Der Blitz. Ricerca, azione e cultura contemporanea 2014, catalogo della mostra (varie sedi, MAG Museo Alto Garda, 12 aprile – 2 novembre 2014), 2014. s

Superficie come soglia. Le costruzioni di Paolo Radi a Bolzano, in “Espoarte digital”, n. 86 e ½, dicembre 2014 www.espoarte.net s

Notizie autentiche di cose invisibili. L’arte della mistificazione di Rä di Martino, in “Artribune”, 4 dicembre 2014 www.artribune.com


LE PERSONE

189

ALESSANDRA TIDDIA

FEDERICO ZANONER

curatore

archivi storici

“Noli me tangere” Immagini e figure del dire di no, in Dire di no. Psiche n. 2. Rivista di cultura psicoanalitica, Il Mulino, Bologna 2014, pp. 459-475.

Ossessione Marinetti, in AA.VV., La magnifica ossessione, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014), Milano, Electa 2014, p. 109

s

Maternità: un’idea di natura nella pittura di Giovanni Segantini, in D. Ferrari, A. Tiddia (a cura di), Vita nascente. Da Giovanni Segantini a Vanessa Beecroft. Immagini della maternità nelle collezioni del Mart, catalogo della mostra (Arco, MAG- Galleria Civica G. Segantini, 15 novembre 2014 – 11 gennaio 2015), Stampalith, Trento 2014, pp. 9-37. s

La Danza Macabra europea, in AA. VV., La guerra che verrà/non è la prima, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Electa, 2014, pp. 492-502. s

Il paesaggio immaginato, in AA. VV., Scenario di terra, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015), 2014, pp. 78-87.

Ritratti segreti di Mario Radice; Il fondo Radice al Mart, in Mario Radice. Architettura, numero, colore, catalogo della mostra a cura di G.Marzari (Rovereto, Mart, 15 febbraio – 8 giugno 2014), Milano, Electa 2014. s

Futuristi in guerra. Una “carta sincrona” dei documenti al Mart, in La guerra che verrà non è la prima 1914 - 2014, catalogo della mostra (Rovereto, Mart, 4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015), Milano, Electa, 2014 . s

“Fesso chi legge”. Alcune note sui documenti verbo-visuali del Futurismo al Mart, atti del convegno Marinetti e l’incendio futurista, Voghera, Biblioteca civica, 29 novembre 2014.

s

Fra Neoclassicismo e Romanticismo, fra Europa e America: Fraccaroli, scultore dei due mondi, in Tesori dal passato. Arte e storia in dieci anni di acquisizioni, catalogo della mostra a cura di L. Dal Prà, L.Giacomelli, Beni artistici e storici del Trentino. Quaderni, n. 23, Trento 2014, pp. 298-313. s

Atelier e Nudità: una conversation piece, in AA. VV., La Magnifica Ossessione, catalogo della mostra, (Rovereto, Mart, 26 ottobre 2012 – 16 febbraio 2014), Milano, Electa, 2014, pp. 93-98. s

Tra Verismo e Simbolismo: alcune testimonianze nelle raccolte ottocentesche del Mart. Da Leonardo Bistolfi a Umberto Moggioli, in Per Leonardo Bistolfi. La sfinge alla Galleria Sabauda, a cura di E. Gabrielli, Galleria Sabauda, Torino 2014. s

Visioni tra nord e sud: il sentimento del paesaggio, in L’ossessione nordica : Böcklin, Klimt, Munch e la pittura italiana, catalogo della mostra a cura di G.Romanelli, F. Lugato, Alessandra Tiddia, Alessia Vedova, Marsilio ed. Venezia 2014, pp. 32-47.

Quelli che vanno, quelli che restano. Documenti dei futuristi in guerra (1914-1918), conferenza all’interno del ciclo di incontri seminariali Studi, metodi, questioni, Genova, Museo di Palazzo Reale, 14 novembre 2014. s

La Casa Elettrica nel fondo Figini-Pollini, laboratorio per il corso di progettazione design del Liceo Depero di Rovereto (con Carlo Prosser; docenti R. Macrì, S. Giordani, A. Leonardi), Mart, Archivio del ’900, 15-16 aprile 2014. s

Depero e Campari, laboratorio per il corso di progettazione grafica del Liceo Depero di Rovereto (con Carlo Prosser; docenti A. Leonardi, M.E. Baroni, D. Lot) Mart, Archivio del ’900, 8-9 aprile – 6, 9 maggio 2014. s

L’Archivio del ’900, incontro per la UTEDT (Università della terza età e del tempo disponibile) di Borgo Valsugana, Mart, Archivio del ’900, 2 dicembre 2014.

s

s

Bellezza e modernità : un’utopia europea per un’arte nuova in Liberty. Uno stile per l’Italia Moderna, catalogo della mostra a cura di F. Mazzocca, M.F.Giubilei, A.Tiddia, (Forlì, Musei San Domenico, 1 febbraio- 15 giugno 2014), Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo 2014, pp. 65-75.

La Grande Guerra nei documenti dell’Archivio del’900, incontro per classe V dell’Istituto tecnico tecnologico Marconi (docenti C. Andreatta e G. Asioli), Mart, Archivio del ’900, 3 dicembre 201.

s

A.Tiddia, L. Bonazza. Dante Alighieri e L. Bonazza. Notte d’estate, in Gabriele d’Annunzio Aviatore, catalogo della mostra a cura di N. Capra, L. Gabrielli, G. B. Guerra, (Trento, Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, 16 novembre 2013 – 30 marzo 2014), Muse, Trento 2014, pp. 304 - 305; 307-309.

s

Percorsi tra grafica e libri d’artista del ’900, incontri condotti con D. Dogheria progettati per licei e corsi universitari (Milano, IED; Venezia, IED; Genova, Conservazione dei Beni Culturali; Feltre, Liceo delle Scienze umane) Mart, Archivio del ’900, 11 aprile, 10 giugno, 22 ottobre, 26 novembre 2014.

Conferenza Il Liberty in Italia, Cortina d’Ampezzo, Museo Rimoldi, 24 agosto 2014. s

Conferenza Liberty: arte stile e seduzione al tempo della Belle Epoque, Trento, FAI Trento presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto/ 13 maggio 2014. s

3rd International Egon Schiele Research Symposium, Egon Schiele al Mart. Una storia espositiva/ Egon Schiele im MART, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Eine Ausstellungsgeschichte, Neulegenbach (Wien), Galerie am Lieglweg, 13-15 giugno 2014. s

Giornata di studi. L’archiviazione dell’arte contemporanea: teorie e pratiche Intervento: Catalogare il passato per costruire il presente: le raccolte del Mart, Napoli, MADRE, 16 maggio 2014 .

PUBBLICAZIONI

s

Rovereto/Venezia Giornata di Studi indetta dalla Fondazione Querini Stampalia Intervento: Egger Lienz e la Biennale, Museo Civico di Rovereto 17 dicembre 2014. s

Corso per curatori italiani della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Intervento : Lezione introduttiva al Mart, Rovereto 9 maggio 2014.

CONVEGNI CONFERENZE ATTIVITÀ DIDATTICHE


190

935.000 Mail Mart inviate e ricevute

L’amministrazione

GESTIONE CONTABILE E FINANZIARIA

CICLO ATTIVO 345 clienti complessivamente gestiti (esclusi visitatori) 598 fatture emesse 1.846 reversali d’incasso emesse CICLO PASSIVO 762 fornitori complessivamente gestiti 2.321 fatture /altre richieste di pagamento ricevute TESORERIA 1.555 mandati di pagamento emessi a fronte di determine d’incarico

GESTIONE DEL PERSONALE

INCARICHI 49 incarichi di collaborazione STRAORDINARI 7.114 ore straordinarie lavorate


L’AMMINISTRAZIONE

191

GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI DI BENI E SERVIZI

GESTIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURE DI GARA 7 procedure di gara 1.235 lettere d’incarico

GESTIONE ATTI AMMINISTRATIVI

ATTI AMMINISTRATIVI 36 delibere 284 determine 8 determizazioni del Presidente

LOGISTICA E MAGAZZINI Frequenza inventari: annuale

GESTIONE DEGLI ASPETTI LEGALI

SUPPORTO CONTENZIOSI E CONTESTAZIONI 4 contenziosi gestiti

INTERNAL AUDIT E GESTIONE DELLA SICUREZZA

INTERNAL AUDIT 9 verifiche del collegio dei revisori dei conti VERIFICHE SICUREZZA 3 esercitazioni di evacuazione delle sedi museali


192

FACILITY MANAGEMENT

La logistica

GESTIONE MANUTENZIONI

ALLESTIMENTI / DISALLESTIMENTI E MOVIMENTAZIONI

CUSTODIA VIGILANZA E PULIZIE

10 edifici / unità immobiliari 1 77 interventi di manutenzione ordinaria 73 interventi di manutenzione straordinaria di cui 60% in appalto Global Service 2

20 allestimenti / disallestimenti realizzati per mostre 680 ore lavorate per allestimenti video /multimediali per mostre 12.900 movimentazione libri /cataloghi magazzino libri (12.400 cataloghi + 500 omaggi forfait) km 34.000 autovettura km 26.626 furgone

40 persone del servizio esternalizzato impiegato nell’attività di custodia nelle tre sedi del Mart 5 persone del servizio esternalizzato impiegato nell’attività di vigilanza 5 persone del servizio esternalizzato impiegato nell’attività di pulizia nelle tre sedi del Mart


LA LOGISTICA

193

GESTIONE SISTEMA INFORMATIVO

DESKTOP MANAGEMENT 140 postazioni di lavoro/Server ASSISTENZA PER INSTALLAZIONI SOFTWARE E ALTRI PROGETTI INFORMATICI * 1.465 ore lavorate

SEGRETERIA

1 La gestione condominiale comprende oltre alle tre sedi museali, al ristorantecaffetteria, al parcheggio e ai magazzini del Mart, anche gli uffici amministrativi dislocati a Palazzo Alberti Poja, la biblioteca Civica, e Palazzo Alberti Poja sede distaccata del Museo Civico.

2 Servizio di gestione integrata informatizzata, servizio Energia –impianti di climatizzazione, gestione e manutenzione impianti, manutenzione e conduzione impianti di sollevamento, cura del verde, ecc.

PROTOCOLLAZIONE 6.199 atti protocollati in ingresso 2.101 atti protocollati in uscita SPEDIZIONE 1.182 spedizioni 831 nazionali 351 internazionali

* . Wifi aruba network connessione wifi gratuito per il Museo . Adeguamento al disciplinare della Provincia . Gestione Proxy . Configurazione sede Galleria Civica . Passaggio a connessione in fibra . Virtualizzazione server . Cim /Gallery . Museum Plus . Progetto gestione cespiti . Progetto VVV . Automazione deposito opere

SUPPORTO ALLE STRUTTURE

INTERVENTI DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE UFFICI E IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA 1.114 ore lavorate GESTIONE TELEFONIA FISSA E MOBILE, FAX, ADSL E INTERCONNESSIONI SEDI 110 ore lavorate ASSISTENZA DURANTE EVENTI MUSEO 1.067 ore lavorate


195

I visitatori

Nel 2013 la Provincia autonoma di Trento ha avviato un percorso di valutazione del gradimento del pubblico di un numero selezionato di iniziative, nel contesto di un piÚ ampio progetto di analisi delle performance delle istituzioni e delle politiche culturali. L’indagine condotta tramite questionari

da distribuire ai visitatori del Mart, sulla base di un piano di campionamento calcolato a partire dalle affluenze mensili, è partita nel mese di agosto 2013 e si è conclusa ad aprile 2014 (ad oggi i risultati di questa ampia indagine non sono stati ancora resi disponibili).

I VISITATORI


196


I VISITATORI

197

Totale visitatori 2014 216.440 Mart Rovereto Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica Trento Extramuros

115.788 30.651 9.953 60.048

El Lissitzky. L’esperienza della totalità

Mario Radice. Architettura, numero, colore

Perduti nel Paesaggio

15 febbraio – 8 giugno 2014

15 febbraio – 8 giugno 2014

5 aprile – 31 agosto 2014

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

33.975 100 340

33.975 100 340

41.108 130 316

Álvaro Siza. Inside the human being *

Scenario di terra *

La guerra che verrà non è la prima. Grande Guerra 1914 – 2014 *

4 luglio 2014 - 8 febbraio 2015

4 luglio 2014 – 8 febbraio 2015

4 ottobre 2014 – 20 settembre 2015

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

50.950 157 325

Tavolara e Depero La manifattura delle case d’arte

50.950 157 325

30.288 78 388

Calpestare la guerra * 11 ottobre 2014 – 1 marzo 2015

17 maggio – 14 settembre 2014 Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

7.044 104 68

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

5.681 73 78

Chiamata a raccolta. Collezioni private in mostra

Linguaggi plastici del XX secolo

Afterimage. Rappresentazioni del conflitto *

16 febbraio – 11 maggio 2014

24 maggio – 12 ottobre 2014

26 ottobre 2014 – 1 febbraio 2015

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

Tot. visitatori Giorni di apertura Media giornaliera

3.682 74 50

* Totale visitatori fino al 31.12.2014

2.876 121 24

2.031 59 34


I VISITATORI

20.598 interi

198

38.079 ridotti Gruppi Convenzionati Scuole ** Over 65 Giovani (7-18 anni) ** Giovani (15-26 anni) Cumulativo tre sedi Altro

24.089 pre-pagati 13,92% 30,78% 19,27% 1,20% 9,89% 22,34% 2,60%

Membership e ingressi pre-pagati

5.299 11.720 7.338 458 3.767 8.508 989

33.022 gratuiti * Gratuità sospesa dal 5.10.2013 al 12.1.2014 ** Tariffa valida fino al 12.1.2014 *** Inclusi i minori compresi nella tariffa Family **** Categorie gratuite a) guide turistiche e interpreti b) portatori di handicap e accompagnatori c) forze dell’ordine d) giornalisti accreditati e) professionisti settore Beni e Attività culturali accreditati

Scuole * Gratuito minori di 6 anni ** Gratuito minori di 14 anni *** Categorie gratuite **** Convenzioni Omaggi e inaugurazioni mostre

48,12% 15.889 230 0,70% 13,39% 4.423 11,81% 3.900 11,62% 3.838 14,36% 4.742

Tariffa family Interi Gratuiti

adulti minori

1.618 1.368


Mart Rovereto 115.788 364 media giornaliera

PAGANTI 71,48%

GRATUITI 28,52%

318 giorni di apertura


I VISITATORI

3.808 interi

200

11.979 ridotti Gruppi Convenzionati Over 65 Giovani (15-26 anni) Cumulativo tre sedi Altro

5.436 pre-pagati 7,58% 7,02% 4,05% 1,69% 79,66% -

Membership e ingressi pre-pagati

908 841 485 203 9.542 -

9.428 gratuiti

* Inclusi i minori compresi nella tariffa Family ** Categorie gratuite a) guide turistiche e interpreti b) portatori di handicap e accompagnatori c) forze dell’ordine d) giornalisti accreditati e) professionisti settore Beni e Attività culturali accreditati

Scuole Gratuito minori di 14 anni * Categorie gratuite ** Convenzioni Omaggi e inaugurazioni mostre

76,19% 9,76% 7,07% 2,91% 4,07%

7.183 920 667 274 384

adulti minori

46 38

Tariffa family Interi Gratuiti


Casa d’Arte Futurista Depero 30.651 96 media giornaliera

PAGANTI 69,24%

GRATUITI 30,76%

318 giorni di apertura


I VISITATORI

2.345 interi

202

3.311 pre-pagati

762 ridotti Gruppi Convenzionati Over 65 Giovani (15-26 anni) Cumulativo tre sedi Altro

* Categorie gratuite a) guide turistiche e interpreti b) portatori di handicap e accompagnatori c) forze dell’ordine d) giornalisti accreditati e) professionisti settore Beni e Attività culturali accreditati

3,02% 20,73% 76,25% -

Membership e ingressi pre-pagati

23 158 581 -

3.535 gratuiti Scuole Gratuito minori di 14 anni Categorie gratuite * Convenzioni Omaggi e inaugurazioni mostre

22,83% 6,08% 12.53% 0,31 58,25%

807 215 443 11 2.059


Galleria Civica, Trento 9.953 35 media giornaliera

PAGANTI 64,48%

GRATUITI 35,52%

288 giorni di apertura (dal 19.10.2013)


204

Mart extramuros 2014 60.048

AOSTA MAR - Museo Archeologico Regionale 4.258 ingressi

BARCELLONA La Pedrera 1.311 ingressi (1 - 12.01.2014)

MAG, Arco (Tn) Galleria Civica G. Segantini 14.832 ingressi MAG, Riva del Garda (Tn) Museo 27.493 ingressi *

CLES (Tn) Palazzo Assessorile 4.456 ingressi CALDES (Tn) Castel Caldes 7.000 ingressi

* La mostra Michele Parisi era inserita all’interno del percorso permanente del MAG di Riva del Garda.

SASSARI e SAMUGHEO Museo Palazzo di città Murats - Museo Unico Regionale dell’ Arte Tessile Sarda 698 ingressi (13 - 31.12.2014)


I VISITATORI

205

Riepilogo dati utenza 248.075 Totale utenza

Visitatori *

Partecipanti attività didattiche **

216.440

26.160

Mart Rovereto Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica Trento

115.788 30.651 9.953

Mart extramuros

60.048

Mart Rovereto Casa d’Arte Futurista Depero Galleria Civica Trento

16.765 3.244 2.862

Altre sedi

3.289

Partecipanti eventi

Utenza Archivi e Biblioteca

4.327

1.148

Mart Rovereto Galleria Civica Trento

3.571 756

Visitatori online Visite sito Mart Iscritti Newsletter

Archivi (compresi utenti a distanza) Biblioteca Archivio fotografico

Social network 394.647 22.148

Facebook, friends Twitter, followers

64.410 22.500

334 732 82

* **

Inclusi i partecipanti visite guidate Esclusi i partecipanti visite guidate


206

I numeri del Mart

64.410 22.500 Friends Facebook

Followers Twitter

216.440 Ingressi totali

115.788 30.651

Mart Rovereto

Casa d’Arte Futurista Depero

9.953

Galleria Civica, Trento

49.225 Partecipanti alle attività educative

37.204 10.018 1.105 Scuole

Adulti

Pubblici “speciali”

30.109 Partecipanti in gruppi organizzati (adulti e scuole)

23.065 7.044 Con visita guidata

Solo ingressi

4.327 Partecipanti agli eventi del Mart

898 Docenti

60.048

Extramuros


207

I NUMERI DEL MART

460 Media giornaliera visitatori (Mart Rovereto e Casa d’Arte Futurista Depero)

MART ROVERETO 14.500 m2 superficie totale 5.600 m2 gallerie espositive CASA D’ARTE FUTURISTA DEPERO 945 m2 superficie totale 300 m2 gallerie espositive GALLERIA CIVICA, TRENTO 880 m2 superficie totale 410 m2 gallerie espositive

LE COLLEZIONI 20.000 ca. le opere delle collezioni d’arte 60 ca. i fondi documentari conservati presso l’Archivio del ’900 82.000 ca. i volumi della Biblioteca specializzata nell’arte del XIX e XX secolo 121 le nuove acquisizioni di opere d’arte (depositi e donazioni) 3.888 le movimentazioni di opere delle collezioni per prestiti esterni LE MOSTRE 22 esposizioni nelle tre sedi del Mart 16 esposizioni extramuros L’ATTIVITÁ PER IL PUBBLICO 56 eventi 956 visite guidate 1.200 laboratori e workshop IL SITO INTERNET 394.647 visite sito web 22.148 iscritti alla Newsletter del Mart IL PERSONALE 55 dipendenti di cui 43 a tempo pieno 8 a tempo determinato, 4 part-time 29 collaboratori 9 stagisti 18 volontari 50 persone impiegate nei servizi appaltati di biglietteria, custodia e servizi ausiliari


208


209

IL BILANCIO DI ATTIVITÀ

Il bilancio di attività

Le fonti di finanziamento del Museo sono rappresentate da finanziamenti disposti dalla Provincia autonoma di Trento, in esecuzione della legge istitutiva dell’Ente, da finanziamenti di altri enti pubblici e privati e dalle entrate proprie del Museo. In attesa dei dati definitivi a consuntivo del bilancio 2014, si riportano i dati del bilancio previsionale 2014 assestato comparati con i dati relativi ai rendiconti 2012 e 2013.

Nel 2013 il finanziamento dell’Ente è stato garantito da entrate derivate per il 79% da trasferimenti della Provincia autonoma di Trento e da contributi da parte di altri enti pubblici e privati, per il 17 % da entrate proprie e per il 4% dall’utilizzo dell’avanzo di amministrazione 2012. I finanziamenti provinciali in termini percentuali rispetto al totale delle entrate sono passati dal 78% del 2012 al 77 % del 2013, diminuendo in termini assoluti di Euro 579.997,10.

Le entrate proprie dell’Ente sono aumentate di € 168.987,81 passando dal 14% del 2012 al 17% del 2013, con una copertura del 26% delle spese correnti. Le spese complessive (al netto delle partite di giro) nel 2013 sono diminuite dell’8% rispetto al precedente esercizio.


210

Entrate


IL BILANCIO DI ATTIVITÀ ENTRATE

211

2012 Consuntivo

2013 2014 Consuntivo Preventivo assestato

677.391,90

409.213,03

618.347,08

5.614.107,10 0,00 0,00 10.000,00

4.806.110,00 0,00 0,00 100.000,00

4.537.219,00 0,00 0,00 100.000,00

5.624.107,10

4.906.110,00

4.637.219,00

476.273,08 87.983,35 118.233,90 378.748,32 139.713,09 360.136,49 609,57

519.968,25 85.207,62 152.961,80 527.362,15 135.292,68 339.645,75 247,36

497.000,00 110.000,00 130.000,00 330.000,00 80.000,00 330.000,00 0,00

1.561.697,80

1.760.685,61

1.477.000,00

2.822.000,00 0,00 0,00 0,00 136.080,00

3.050.000,00 0,00 0,00 0,00 58.000,00

3.376.000,00 0,00 0,00 0,00 55.000,00

Totale

2.958.080,00

3.108.000,00

3.431.000,00

Totale entrate Entrate correnti Entrate c/capitlale

10.821.276,80 7.185.804,90 3.635.471,90

10.184.008,64 6.666.795,61 3.517.213,03

10.163.566,08 6.114.219,00 4.049.347,08

Avanzo d’amministrazione esercizio precedente Contributi di parte corrente da parte della Provincia da parte della Regione da parte dell’Unione Europea da parte di altri Enti e privati Totale Entrate Proprie vendita biglietti vendita pubblicazioni, merchandising sponsor altri proventi da servizi rimborsi vari rimborso gestione condominio interessi attivi Totale Contributi per investimenti da parte della Provincia da parte della Provincia - Beni archivistici da parte della Provincia - Progetti di ricerca da parte dell’Unione Europea da parte di altri Enti

Il bilancio certificato del 2014 sarà disponibile da maggio 2015. I valori si intendono in Euro.


212

Spese


IL BILANCIO DI ATTIVITĂ€ SPESE

213

2012 Consuntivo

2013 2014 Consuntivo Preventivo assestato

Spese di funzionamento Costi personale dipendente Compensi organi istituzionali Custodia e biglietteria Vigilanza Rappresentanza Utenze Pulizie Spedizioni postali Spese generali varie (cancelleria, noleggi, ecc.) Spese per concorsi Spese consulenze tecnico-amministrative Spese esercizio mezzi di trasporto Locazioni immobiliari Manutenzione immobili Spese gestione collezioni (assicurazione, trasporti, ecc.) Spese gestione sistema informativo Altre spese di gestione Interessi passivi Imposte e tasse Totale spese di funzionamento

2.649.434,25 79.000,00 497.962,80 278.626,60 7.000,00 225.000,00 160.479,87 87.000,00 84.858,81 2.000,00 12.318,04 27.839,34 86.132,54 1.084.640,17 336.113,41 90.000,00 3.152,89 116,25 206.657,78 5.918.332,75

2.607.119,90 55.700,00 544.429,83 271.280,41 3.000,00 260.000,00 153.385,33 60.000,00 83.047,49 0,00 11.865,02 25.500,00 86.366,59 1.080.587,80 322.166,46 80.000,00 4.200,00 300,00 206.608,64 5.855.557,47

2.604.815,00 65.000,00 541.500,00 273.000,00 3.000,00 231.000,00 126.000,00 50.000,00 78.500,00 0,00 24.000,00 28.069,00 87.350,00 1.140.800,00 241.781,00 70.000,00 10.500,00 500,00 198.000,00 5.773.815,00

Spese direttamente imputabili all’organizzazione di manifestazioni ed iniziative Didattica Catalogazione Mostre Eventi Bookshop Editoria Progetti speciali

177.510,00 38.041,98 2.851.426,64 6.000,00 16.393,80 30.207,30 0,00

190.383,33 72.360,60 2.326.538,16 9.400,00 14.903,50 23.868,00 0,00

154.000,00 82.000,00 2.684.000,00 8.000,00 80.000,00 40.000,00 0,00

Spese per investimenti Acquisto attrezzature Restauri Manutenzione straordinaria immobili Incremento raccolte/collezioni Incremento biblioteca Altre spese in conto capitale: progetti di ricerca locazioni collezioni a lungo termine altre

199.938,97 70.000,00 75.000,00 157.135,92 44.000,00 24.000,00 885.200,00 4.974,41

85.000,00 53.000,00 90.900,00 11.600,00 35.000,00 33.300,00 885.200,00 8.659,56

133.000,00 40.000,00 109.000,00 10.000,00 24.000,00 0,00 890.000,00 135.751,08

10.498.161,77

9.695.670,62

10.163.566,08

Totale spese

I valori si intendono in Euro.


214


215

Il Mart ringrazia

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO COMUNE DI ROVERETO I collezionisti, i sostenitori, gli sponsor, i partner, gli Amici del Museo e tutte le persone e le istituzioni che hanno collaborato alla realizzazione dei nostri progetti.

Il nostro Report annuale dà una panoramica delle attività del Museo e mostra come le risorse sono state impiegate. Definisce l’identità del Museo, rende disponibili gli elenchi delle acquisizioni, illustra le mostre, l’attività educativa, didattica e di ricerca, le pubblicazioni, le borse di studio, i prestiti, le relazioni con l’esterno, il territorio e il contesto internazionale.

Coordinamento Silvia Ferrari Coordinamento editoriale Lodovico Schiera Progetto grafico Headline, Rovereto Crediti fotografici Archivio fotografico Mart, Carlo Baroni, Elena Ciurletti, Fernando Guerra, Jacopo Salvi, Gianluca Vassallo


Mart Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto 43, corso Bettini 38068 Rovereto (TN) - Italia +39 0464 438887 +39 0464 430827 fax info@mart.trento.it mart@pec.mart.tn.it www.mart.trento.it p. iva 01262530221 c. fiscale 96016110221 Orari apertura Mar. / Dom. 10-18 Ven. 10-21 Lunedì chiuso Casa d’Arte Futurista Depero 38, via Portici 38068 Rovereto (TN) - Italia +39 0464 431813 +39 0464 430827 fax info@mart.trento.it Orari apertura Mar. / Dom. 10-18 Lunedì chiuso Galleria Civica di Trento e ADAC 44, via Belenzani 38122 Trento - Italia +39 0461 985511 +39 0461 277033 fax civica@mart.trento.it Orari apertura Mar. / Dom. 10-13 / 14-18 Lunedì chiuso

Info e prenotazioni T. 800 397760 info@mart.trento.it www.mart.trento.it


2014 Mart Annual Report

Mart Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

www.mart.trento.it

Profile for MartRovereto

Mart Annual Report 2014  

L’Annual report raccoglie e sintetizza l’operato del Museo: le mostre, gli eventi, le nuove acquisizioni e i prestiti, le pubblicazioni, le...

Mart Annual Report 2014  

L’Annual report raccoglie e sintetizza l’operato del Museo: le mostre, gli eventi, le nuove acquisizioni e i prestiti, le pubblicazioni, le...

Advertisement