Page 1

FORMATO

EUROPEO PER

IL CURRICULUM VITAE

INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità Data di nascita

MARTINA SANITATE VIA PAOLO MANTEGAZZA 18, 59100 PRATO (PO) 348 5595334 martina.sanitate@gmail.com Italiana 14/04/86

ESPERIENZA LAVORATIVA • Date • Nome e indirizzo del datore di lavoro • Tipo di azienda o settore • Tipo di impiego • Principali mansioni e responsabilità

• Date • Nome e indirizzo del datore di lavoro • Tipo di azienda o settore • Tipo di impiego • Principali mansioni e responsabilità

Da Gennaio 2015 Operaprima srl, via Firenze 50/F3, 59100 Prato (PO) Progettazione e realizzazione di spazi di lavoro Stagista / Architetto Progettazione di spazi di lavoro, uffici operativi e direzionali, negozi, showroom, stands e spazi espositivi, banche. Studio e scelta di forniture e prodotti di arredamento su cataloghi, scelta su cartelle campione di finiture, produzione di elaborati grafici in formato adatto alla consultazione e alla pubblicazione. Presentazione del progetto tramite strumenti operativi e tramite programmi gestionali per la redazione di preventivi. Pianificazione delle fasi di lavoro attraverso cronoprogramma. Gestione e coordinamento delle varie figure professionali per il conseguimento e per la realizzazione dell'opera.

Settembre 2014 – Gennaio 2015 MDU Architetti Associati, via Del Cassero 16, 59100 Prato (PO) Studio di Progettazione Stagista Progettazione e produzione di elaborati grafici, brochure, tavole progettuali per concorsi progettazione o progetti di ristrutturazione edilizia. Realizzazione di modelli tridimensionali per l'architettura, renderizzazione e post-produzione delle immagini per la creazione degli elaborati definitivi di progetto.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE • Date • Luogo • Corso di studi • Livello nella classificazione nazionale • Qualifica conseguita • Principali materie

Aprile 2015 - Luglio 2015 PIN Prato – Polo Universitario Città di Prato PROGETTO EUROPEO EGREJOB _ PARTNER REGIONE TOSCANA Corso di Alta Formazione in INTERVENTI ENERGETICI SOSTENIBILI A LIVELLO TERRITORIALE Certificate of Attendance Lavori verdi, Sostenibilità e Green Economy, intese come politiche fondate su interventi, a livello globale o relativi a semplici aspetti comportamentali, volti al risparmio energetico, ad un'educazione all'utilizzo di energie rinnovabili tramite specifiche tecnologie, ad una riduzione dell'impatto ambientale e dell'emissione di CO2 equivalenti.


• Date • Luogo • Qualifica conseguita • Livello nella classificazione nazionale • Date • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

• Qualifica conseguita • Livello nella classificazione nazionale

• Date • Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione • Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio • Qualifica conseguita • Livello nella classificazione nazionale

Febbraio 2015 Università degli Studi di Firenze – Facoltà di Architettura Abilitazione alla Professione di Architetto Esame di Stato

Settembre 2014 Università degli Studi di Firenze – Facoltà di Architettura Tesi di Laurea di Progettazione e Riqualificazione Urbana Macrolotto Zero. Spazi performativi e camere con vista a Chinatown. Relatore: prof. Saverio Mecca; Correlatore interno: prof. Valerio Barberis; Correlatori esterni: MDU Architetti Associati: Valerio Barberis, Alessandro Corradini, Cristiano Cosi, Marcello Marchesini. Quello del Macrolotto o è uno dei temi attualmente più dibattuti, e non solo a Prato. E' stato oggetto di studi, analisi, indagini e ricerca sotto svariati punti di vista: urbanistico e urbano, economico, sociale, culturale, sociologico e antropologico. E' stato ed è tuttora oggetto di numerosi dibattiti poiché rientra nel programma di pianificazione urbanistica da parte dell'amministrazione comunale della città. Partendo da un'analisi morfologica della città di Prato, sia a livello geografico che a livello urbanistico, si intuisce la motivazione dello sviluppo dell'industria tessile nel territorio e le relative conseguenze. Restringendo l'analisi al quartiere del Macrolotto 0 si comprende il motivo per cui questo tipo di industria si è concentrata in questa zona specifica della città, andando a caratterizzare il tessuto urbano della “periferia” immediatamente limitrofa al centro storico. Da questa analisi risulta logica e quasi conseguenziale la proposta progettuale di recupero e rivalorizzazione degli spazi, costruiti e non. Vengono creati dei veri luoghi dello stare, luoghi di incontro e di socializzazione; vengono creati nuove accessibilità al lotto: ciò comporta una nuova matrice dei flussi pedonali, e quindi una maggiore permeabilità. Vengono recuperati alcuni edifici industriali in disuso e destinati a nuove funzioni performative-ricreative, funzioni che accompagnate alla rete di nuovi spazi inducono a fruire delle nuove realtà del lotto. Le risorse e le potenzialità del Macrolotto 0 sono effettive e tangibili, e per questo motivo esso è considerato uno dei luoghi più complessi e problematici, ma allo stesso tempo affascinanti e suggestivi e dai quali, tramite scelte ponderate, sarà sicuramente possibile ricavare risultati soddisfacenti sotto tutti i punti di vista. Questo luogo rappresenta certamente il punto di partenza per lanciare Prato in una prospettiva più ampia e per avvicinarla all'immagine comune della città europea, all'immagine comune della smart-city. Laurea Magistrale in Architettura Votazione 110 / 110

Settembre 2000 – Luglio 2005 Liceo Statale Carlo Livi Materie umanistiche, lingue e letterature straniere (inglese, francese, tedesco) Diploma Linguistico Votazione 85 / 100

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA

Italiano


ALTRE LINGUA

• Capacità di lettura • Capacità di scrittura • Capacità di espressione orale

Inglese (B2) Buono Buono Buono

• Capacità di lettura • Capacità di scrittura • Capacità di espressione orale

Francese Buono Buono Buono

• Capacità di lettura • Capacità di scrittura • Capacità di espressione orale

Tedesco Elementare Elementare Elementare

CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI

CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE

CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.

MOSTRE E PUBBLICAZIONI

Ottima capacità di lavorare singolarmente o in squadra e di relazionarsi con i colleghi o altre figure professionali, anche di diversa entità. Ottima capacità di ascolto, di ricezione delle informazioni o istruzioni, di comunicazione, di confronto, di collaborazione e id gestione delle relazioni interpersonali nell'ambito professionale. Buone capacità di adattamento alle diverse situazioni lavorative. Tali capacità sono state acquisite durante il periodo di formazione universitaria, workshop, laboratori, periodi di frequentazione degli studi professionali, tirocinio e stage.

Ottima capacità di lavorare per obiettivi, lavorare in team o singolarmente e gestire la realizzazione di progetti o consegne a scadenza. Tali capacità sono state acquisite durante il periodo di formazione universitaria, workshop, laboratori, periodi di frequentazione degli studi professionali, tirocinio e stage.

Ottima conoscenza informatica del sistema WINDOWS, buona conoscenza del sistema IOS. Buona conoscenza del pacchetto OFFICE ( Word, Excel, Power Point). Ottima conoscenza dei dei programmi di disegno automatico 2D (Autocad 2D), dei programmi di modellazione tridimensionale ( Autocad 3D, Rhinoceros), dei programmi di renderizzazione con motore Mental Ray o V-Ray (3D Studio Max, Cinema 4D), dei programmi di grafica, post-produzione dell'immagine, fotoritocco e fotoraddrizzamento (Photoshop, Acrobat Pro, Archis, Rdf). Buona gestione di dispositivi quali stampanti e plotter.

Ottobre 2012 Santa Lucia in Fiore – sala Ater, Circoscrizione Prato Nord (PO) Esposizione delle fotografie del concorso fotografico Santa Lucia in Fiore Ottobre 2010 Mostra Lab10 – spazio espositivo SESV – Facoltà di Architettura di Firenze Esposizione dei progetti di laboratorio di Progettazione Urbana.


a.a. 2009/2010 Prof. F. Rossi Prodi Febbraio 2009 Nuovi scenari per Vignola Redazione del catalogo del workshop di progettazione urbana, edito dal Dipartimento di Tecnologia di Architettura di Firenze (TaeD), in collaborazione con la Facoltà di Architettura di Ferrara e lo IUAV di Venezia Novembre 2008 Nuovi scenari per Vignola – Palazzo dei Contrari, Vignola (MO) Esposizione dei progetti del workshop di progettazione urbana Ottobre 2008 Nuovi scenari per Vignola: sviluppo del cosiddetto asse-verde, Palazzo dei Contrari, Vignola (MO) Workshop di progettazione urbana in collaborazione con il Comune di Vignola, la Facoltà di Architettura di Firenze, la Facoltà di Architettura di Ferrara, lo IUAV di Venezia – prof. C. Terpolilli Aprile 2007 Art urbain.fr: reconsiderer un lotissement comme ensamble urbain à mesure humaine Partecipazione al concorso internazionale di progettazione Febbraio 2007 Spazio espositivo SESV – Facoltà di Architettura di Firenze Un grattacielo a propria immagine e somiglianza Esposizione dei progetti del Laboratorio di Tecnologia dell'Architettura a.a. 2006/2007 prof. C. Terpolilli

PATENTE

Patente di guida tipo B

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 136 Codice in materia dei dati personali. Prato, 1 Settembre 2015 In fede, Arch. Martina Sanitate

c u r r i c u l u m v i t a e  

Esperienze lavorative, formazione, competenze, attitudini, passioni, hobbies.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you