Page 1

P O RT F O L I O M A RTA D I V I N C E N Z O


COMPLES S O R E S I D E N Z I A L E “ I N T R E ” L Ü TISÄ M E T, M E I L E N AR C H I T E T T U R A : D U C K S C H A N LIKER ARCHITEKTEN CO M M I T T E N T E: P V E K IB A G IMMOBILIEN CO S TO : 1 4 M IO C H F DU R ATA: 2 0 1 8 - 20 2 0 Complesso residenziale di tre case plurifamiliari con 36 unità e parcheggio sotterraneo

3


prospetto est

prospetto ovest

prospetto nord

prospetto sud

prospetto sud prospetto nord dettaglio sistema costruttivo - sezione e prospetto

4


S C U O L A U N I V E R S I TA R I A P R O F E S S I O N A L E BERNESE, BFH CAMPUS, BIEL/ BIENNE A RC H I T ET T U R A : P O O L A R C H IT E KTEN C O M M I T T E N T E: AMT FÜR GRUNDSTÜCKE UND GEBÄUDE DES KANTON S BERN C O STO : 2 4 0 M IO C H F D UR ATA: 2 0 1 8 - 20 2 2 Come una tessera mancante di puzzle il nuovo campus Biel si connette con il quartiere circostante. Quattro nuove piazze agli angoli dell’area di progetto comunicano con le rispettive parti confinanti di città. Le quattro piazze che precedono i quattro ingressi servono da luoghi di sosta e di movi mento, gli ambienti in mezzo chiudono le strade a formare uno spazio interno. Con un’altezza di sette metri la piazza del campus funge da piazza urbana coperta. Al piano ter ra si trovano le funzioni comuni più importanti: la hall del campus, l’aula magna, la mensa e una caffetteria, così come la biblioteca e una grande aula. Avvolti dall’edifico “mantello”, i tre blocchi centrali sono destinati esplicitamente alla didattica (lezioni, seminari). I piani superiori, con una profondità di 18 metri offrono superfici variamente divisibili: grandi spazi o uffici singoli, così come laboratori di diverse grandezze possono essere combinati a piacimento. Elementi in calce struzzo in fibra di vetro compongono la facciata urbana verso la città e fungono da protezione acustica sui lati più rumorosi perché esposti al traffico cittadino. Terrazze su diversi livelli creano piccole nicchie con funzione di spazi per la pausa, di aree di ricambio d’aria per i laboratori di ricerca, di zone per il pranzo o per appuntamenti di lavoro. La terrazza più alta offre una vista sul lago di Biel e sul lotto a sud sulla Salzhausstrasse, sul prato e il campo sportivo dove si delinea un possibile ampliamento.

5


pianta piano terra

cortile interno

6


pianta piano primo

spazio d’incontro

7


aula del campus

foyer

corridoio

esterno dei laboratori

8


CENTRO S O CI AL E W I PK IN GE N RÖSCHIB A C H S T R A S S E , Z Ü R I C H A R C H I T E T T U RA: MÜLLER SIGRIST ARCHITEKTEN C O M M I T T E N T E: AMT FÜR HOCHBAUTEN STADT ZÜRICH C O STO : 3 0 M I O C H F D UR ATA: 2 0 1 7 - 2 0 2 0 Attraverso la riqualificazione e la riorganizzazione degli spazi il centro sociale della città di Zuri go viene dotato di una generosa area accoglienza e di un’area uffici più attuale su due piani con doppi a altezza. Una marcata balaustra e la decorazione del pavimento rendono la zona di ingresso più riconosci bile e conducono i visitatori nella hall d’ingresso. In base alle procedure operative indicate dal personale e dai funzionari, la pianta è chiaramente suddi visa in zone: le aree di lavoro, reception e sala d’attesa. La forma caratterizzante della bussola d’ingresso, così come quella dei pilastri all’interno vengono assimilati in forma semplificata. In questo modo ad esempio l’apertura del solaio di forma ottago nale rafforza visivamente l’organizzazione del centro e semplifica le vie di fuga. La connessione spaziale verticale dà alla stanza dei visitatori più luce ed aria. I generosi paralumi in tessuto creano una luce calda e supportano inoltre l’incidenza naturale della luce. I materiali selezionati, pietra naturale e quercia, così come il soffitto in metallo color rame, creano un’atmosfera completamente nuova. 9


concept materiale e colore: vetrate divisorie

pianta piano terra

pianta piano primo

sezioni longitudinalie e trasversali

10


„D REIKLANG “ Z E NT R U M, S T EIN H A U S EN A R C H I T E T T U RA: MÜLLER SIGRIST ARCHITEKTEN C O M M I T T EN T E: C OMU N E D I S T EINHAUSEN C O STO : 5 8 M I O C H F D UR ATA: 2 0 1 4 - 2 0 1 7 Una piazza, due nuovi edifici e tre cambi di quota combinano vita, shopping e riunioni. Grazie al luogo e alla posizione dei nuovi edifici viene creata una sequenza spaziale variata nel mezzo di Steinha usen. La diversa materializzazione degli edifici sostiene l’intenzione di integrare con i due blocchi gli edific i vicini di decenni diversi. L’ e d i f i c i o c o n f u n z i o n i p u b b l i c h e v i e n e r i v e s t i t o c o m p l e t a m e n t e c o n p i a s t r e l l e i n c e r a m i c a l u c i d e e profili in metallo anodizzato giallo dorato per le vetrate. La sala polivalente, con possibilità di suddi visione interna, al piano terra è accessibile tramite un foyer laterale illuminato. I pannelli in legno acusticamente efficaci e le grandi luci a sospensione conferiscono un’atmosfera piacevole e festosa. Ai piani superiori ci sono gli spogliatoi degli artisti, le sale riunioni e la biblioteca della comunità con una terrazza sul tetto. Nell’edificio adiacente, le aree di vendita e operative della principale catena commerciale di di stribuzione sono disposte al piano terra. I piani superiori ospitano 38 appartamenti per anziani con u na spaziosa terrazza panoramica sul tetto. Lastre in cemento di grande formato con elementi clinker inseriti formano la facciata e combinano i diversi usi.

11


planimetria

modello in gesso

ingresso alla sala polivalente e biblioteca

prospetto ovest: sala polivalente e biblioteca

12


terrazzo del blocco residenze

prospetto est: residenze

13


pianta piano primo: residenze

vista interna di un appartamento

14


pianta piano terra: sala polivalente e biblioteca

sala polivalente

biblioteca

15


MEHR AL S W O HNE N, Z Ü R IC H -L EU T SC H E N B A C H A R C H I T E T T U RA: MÜLLER SIGRIST ARCHITEKTEN C O M M I T T EN T E: G E N OS S E N S C H AFT M EHR ALS W OHNEN C O STO : 4 6 M I O C H F D UR ATA: 2 0 1 3 - 2 0 1 5 1 area, 4 uffici di architettura, 13 case: Mehr als Wohnen è un progetto edilizio speciale. Con le 3 case lo studio MS persegue differenti intenzioni architettoniche. Niente di meno che “rivoluzionare l’abita re” è ciò che vuole la giovane cooperativa edili zia Mehr als Wohnen. A tal fine, si è sviluppato un “progetto pionieristico residenziale” in un dialogo con i quattro studi d’architettura. Il risultato è un quartiere nuovo, vivace e socialmente misto. Casa D è caratterizzata da soggiorni di un piano e mezzo, visibili sulla facciata. Casa E, diretta mente sulla piazza dell’insediamento, offre una sensazione di vivere nel verde: la vegetaz ione ten de a salire sulla facciata. Oltre agli appartamenti, Casa H ha una scuola materna con quattro aule. Due scalinate collegano ciascuna casa verticalmente fino a sette piani. Dalla singola stanza all’ap partamento del cluster il progetto è un ricco mix per i diversi concetti di vita. Tutti i residenti hanno a disposizione uno spazio esterno privato o condiviso.

16


modello in gesso dell’insediamento

planimetria dell’insediamento

17


Haus D: pianta tipo 1+2/ 7+8 piano

Haus D: prospetto est

Haus D: prospetto ovest

Haus D: prospetto sud

18


Haus D: sistema costruttivo, prospetto e sezioni

19


Haus D: loggia

Haus D: rendering

Haus D: cucina Haus D: modello di studio

Haus D: sezione trasversale Haus D: living/ disimpegno

20 Haus D: living

Haus D: ingresso - corpo scale


Haus E: pianta piano terra

Haus E: pianta piano primo

Haus E: prospetto sud

Haus E: ingresso sud

21


Haus E: sistema costruttivo, prospetto e sezioni

22


Haus E: cucina

Haus E: living Haus E: pianta tipo 2./ 6. piano

Haus E: sezione longitudinale Haus E: ingresso

23 Haus E: cucina/ balcone

Haus E: corpo scale

Haus E: balcone


Haus H: pianta tipo 1./ 5. piano Haus H: rendering

Haus H: prospetto ovest

Haus H: prospetto sud

24 Haus H: prospetto nord


Haus H: sistema costruttivo, prospetto e sezioni

25


Haus H: cucina

Haus H: living/ loggia

Haus H: sezione longitudinale

Haus H: living

26 Haus H: cucina/ disimpegno

Haus H: corpo scale


Haus H: ingresso Kindergarten

Haus H: pianta piano terra Kindergarten

Haus H: aula Kindergarten Haus H: prospetto ovest

27


M E I S , M U S E O N A Z I O N A L E D E L L’ E B R A I S M O I TA L I A N O E D E L L A S H O A H , F E R R A R A A RC H I T ET T U R A : T E S I D I L A U R E A C O M M I T T EN T E: C O STO : D UR ATA: 2 0 1 0 - 2 0 11 Il museo è definito attorno a uno spazio vuoto allineato sull’asse est-ovest. Gli edifici con pareti di vetro, disposti lateralmente, formano uno spazio chiuso e privato diviso in giardini tematici ispirati alle festività ebraiche. La mostra è organizzata attorno a una superficie continua, un legame simbolico che unisc e l’intero progetto espositivo.

28


MEIS: ingresso

MEIS: planimetria

MEIS: prospetti

29


MEIS: sistema costruttivo, sezione

MEIS: rendering interno

MEIS: giardini del museo

30 MEIS: rendering rampa d’ingresso


B U I L D T H E G R E E N , H A B I TAT V I C I N O A L L A S TA Z I O N E T I B U R T I N A , R O M A A R C H I T E T T U RA: ESAME DI SINTESI, 5°ANNO C O M M I T T EN T E: C O STO : D UR ATA: 2 0 0 9 - 2 0 1 0 L’ a r e a d i p r o g e t t o s i t r o v a v i c i n o a l l a n u o v a s t a z i o n e f e r r o v i a r i a Ti b u r t i n a . Il progetto prevede la costruzione di spazi verdi, giardini, spazi commerciali, per il tempo libero e uffici. L’ e d i f i c i o a t o r r e o s p i t a l e r e s i d e n z e , d a i m o n o l o c a l i a g l i a p p a r t a m e n t i d u p l e x .

31


torre: studio dei terrazzi verdi

schizzo di studio - duplex

pianta di dettaglio (PT) - duplex

pianta di dettaglio (P1) - duplex

32 sezione di dettaglio - duplex


schizzo di studio - abitazione minima

piante - abitazione minima

33 evoluzione progettuale - torre delle residenze e servizi con terrazze verdi


34 prospetto est

sistema costruttivo, sezione di dettaglio

Profile for Marta Di Vincenzo

Portfolio 2019_ Marta Di Vincenzo  

Il portfolio propone una selezione di immagini e disegni dei lavori più significativi degli ultimi anni.

Portfolio 2019_ Marta Di Vincenzo  

Il portfolio propone una selezione di immagini e disegni dei lavori più significativi degli ultimi anni.

Advertisement