Page 1

1 

GIUGNO 2013


2 

FREESERVICES MAGAZINE


Editoriale

Il governo lo hanno fatto. E adesso? Lo scorso mese ci eravamo detti soddisfatti del fatto che, finalmente, il nostro Paese avesse un governo. Soddisfatti, naturalmente, lo siamo ancora, anche se siamo in attesa di vedere qualcosa di concreto uscire dalle stanze del Potere. Fino ad ora abbiamo assistito a una serie di più o meno accesa schermaglie parlamentari e mediatiche su argomenti impor tanti, si, ma non cer to quanto lo possa essere l’immediato rilancio dell’economia. Si è discusso sull’IMU sulla prima casa, su come modificare la legge elettorale, su come rendere la figura di qualcuno eleggibile o meno in parlamento. Noi, e per noi intendiamo non solo il Paese in senso generale ma anche e soprattutto quel manipolo di imprenditori grandi e piccoli che, tutte le mattine, quando si svegliano, sanno già che devono pagare gli stipendi ai dipendenti e le spese vive dell’azienda e i fornitori etc, vorremmo vedere qualcosa di reale, di fattivo, per esempio qualcuno che decida veri tagli reali alla spesa pubblica, che decida aiuti di qualche tipo alle aziende, che decida una qualsivoglia, vera, strategia per aiutare i giovani. Qualcuno, insomma che trovi (o tenti realmente di trovare) un modo per tornare a vedere la luce alla fine del tunnel. Una luce – sia detto a titolo di battuta – che qualche spiritosone, scherzando, ha detto essere ancora spenta, addirittura con la lampadina fulminata. Noi, francamente, non crediamo che sia ancora spenta, noi crediamo, anzi, che si ricominci a intravedere, seppure da lontano, ma si intravede. Che, comunque, un po’ di luce si veda, lo dimostrano anche le grandi Case costruttrici: Mercedes ha rinnovato l’intera gamma pochi mesi fa, lo stesso hanno fatto DAF, MAN e Volvo Truck mentre c’è grande attesa per Renault Trucks, che sta per presentare, in un solo colpo, nuova gamma e nuovi motori Euro6. A noi sembra il segnale di una previsione, a medio termine, di rilancio del settore visto che, in fatto di vendita di veicoli industriali, oggi il mercato, è, nel nostro Paese, praticamente ai minimi storici. E, a proposito di mercato, è di questi giorni la notizia di 24 milioni di euro destinati agli incentivi per l’acquisto sia di nuovi veicoli Euro6, sia di rimorchi e semirimorchi, sia per realizzare progetti per l’ammodernamento tecnologico per le aziende; ne parliamo nella rubrica Free Service Informa a pag. 7. Siamo così arrivati a parlare del nostro/vostro Magazine che, lo crediamo veramente, stiamo migliorando di numero in numero, per offrirvi una rivista non solo utile ma anche piacevole da leggere. Sappiamo che ancora c’è da fare, sappiamo che ancora possiamo e dobbiamo migliorarla, ma vorremmo farlo anche con il vostro aiuto, con i vostri suggerimenti, con i vostri consigli, con le vostre idee e anche, perché no, con le vostre critiche. Potete scriverci a redazione@freeservices.it. Detto questo, non ci resta che augurarvi una buona lettura di Free Services Magazine, sperando che vi piaccia fino all’ultima pagina.

Presidente Consorzio Free Services antimo.caturano@freeservices.it

3 

GIUGNO 2013


4 

FREESERVICES MAGAZINE


SOMMARIO

Anno V - numero 06 Giugno 2013

66

EDITORIALE FREE SERVICES INFORMA 6 COSTI MINIMI GIUGNO DIVIETI DI CIRCOLAZIONE SCADENZE FISCALI IL CONSULENTE

PRODOTTO

28

ATTUALITÁ NOTIZIE CURIOSITA’

Chi sei? Piccolo ritratto del camionista italiano

12 20

ANTICIPAZIONI

SHOP 37

24

Stanno arrivando Rivoluzione Renault-Trucks

IMPRESSIONI DI GUIDA

28

NOVITA’

32

NOVITA’

36

Su e giù per la Ruhr Presa di contatto con i nuovi Sprinter

20

NOSTRA VITA PASSIONE

66

REPORTAGE

72

CLASSIC

78

Spettacolo a Misano European Truck Racing Championship Viaggio allucinante Su un vecchio Mercedes attraverso il Sahara Autocarri di confine Fiat 666 N

I nuovi leoni La nuova gamma MAN serie TG Kangoo si rifà il look Si rinnova la furgonetta Renault

FOTOANNUNCI 84

78 EVENTI, RADUNI E APPUNTAMENTI 82

Redazione Free Services Magazine

T. 0823.1766542 - F. 0823.1763076 e-mail: magazine@freeservices.it www.freeservices.it Direttore Responsabile Sonia Gatto Editore Consorzio Free Services - Via Libertà, 33, 81024 Maddaloni (Ce) Presidente Consorzio Free Services Antimo Caturano Coordinatore Editoriale Lina Farbo Consulenza redazionale Ferruccio Venturoli, Anna Francesca Mannai (Erreottanta Comunicazione srl) Impaginazione Advant di Antonello Segretario Direttore Marketing Marco Scala Responsabile Annunci Vincenzo Lignelli Stampa Poligrafica Industriale S.r.l. Napoli Autorizzazione del Tribunale di S.Maria C.V.n° 754 del 03/03/2010

Le pubblicazioni degli annunci e delle inserzioni non conformi, esclude ogni responsabilità da parte del Consorzio Free Services.

5 

GIUGNO 2013


Free Services Informa

Un disturbo professionale Fastidose e dolorose, le emorroidi, se prese in tempo, possono curarsi con facilità. L’importanza della prevenzione. È una patologia tra le più diffuse, che colpisce circa 3 milioni di italiani e circa 8 camionisti su 10. Le statistiche mediche collocano le emorroidi tra le prime malattie professionali quando il lavoro costringe a una vita poco regolare, con cattiva alimentazione e tante ore seduti, insomma come quella di chi guida un camion. Si tratta di un disturbo molto comune ma che viene spesso sottovalutato, per un ingiustificato senso di vergogna e imbarazzo. Le emorroidi non sono altro che una dilatazione delle vene di retto e ano, a sua volta dovuta a una pressione prolungata nella zona; la parete delle vene diventa fragile e sensibile alle infiammazioni. Dolore e prurito sono la prima manifestazione di questa patologia, accompagnati talvolta da perdita di sangue prima, durante e dopo la defecazione. Negli stadi più avanzati, al bruciore, al dolore e al prurito si aggiunge il prolasso, ossia l’impossibilità di rientro delle emorroidi fuoriuscite attraverso l’ano, chiamata anche “crisi emorroidaria”. Maggiore è il tono dello sfintere, cioè lo stato di costante contrazione di quel muscolo circolare che serve ad aprire e chiudere l’ano, più le emorroidi si strozzano e hanno difficoltà a sgonfiarsi, quindi, a ridursi. Ulteriori aggravanti, poi, sono le tromboflebiti, infiammazioni delle vene emorroidarie molto dolorose. Nei casi più lievi esistono farmaci per il trattamento delle emorroidi “primarie” (pomate o supposte); in caso di emorroidi sanguinanti, bisogna quasi sempre ricorrere all’intervento chirurgico (ci sono varie tecniche chirurgiche) ma prima va assolutamente consultato uno specialista in proctologia. Prevenendo, però, e intervenendo “a monte” sulle cause, si possono evitare i fastidi. L’alimentazione, in questo caso, ci viene incontro: per esempio aumentando la quota di frutta, verdura e fibre, che favoriscono l’evacuazione, contrastando la stipsi che, a sua volta, è una delle cause delle emorroidi. Lo stesso vale per la sedentarietà, soprattutto per chi sta tante ore al volante, sarebbe opportuno riuscire a muoversi quanto più possibile e praticare un po’ di attività fisica. Per chi guida a lungo, può essere utile la classica “ciambella” e, comunque, il calore sul sedile va assolutamente evitato. Importanti e utili anche l’igiene locale e l’uso di detergenti non irritanti. Franco Merletti, medico chirurgo, Specialista in Proctologia

Recupero Accise sul gasolio Free Services, grazie al suo personale competente in materia fiscale, offre ai suoi Aderenti un servizio altamente qualificato che garantisce il recupero delle accise sul gasolio. I soggetti che hanno diritto al rimborso sono: • gli esercenti l’attività di autotrasporto merci con veicoli di massa massima complessiva pari o superiore a 7,5 tonnellate; • gli enti pubblici e le imprese pubbliche locali esercenti l’attività di trasporto di cui al decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422, e relative leggi regionali di attuazione; • le imprese esercenti autoservizi di 6 

FREESERVICES MAGAZINE

competenza statale, regionale e locale di cui alla legge 28 settembre 1939, n. 1822, al regolamento (CEE) n. 684/92 del Consiglio del 16 marzo 1992, e successive modificazioni, ed al citato decreto legislativo n. 422/1997; • gli enti pubblici e le imprese esercenti trasporti a fune in servizio pubblico per trasporto di persone. Sono attualmente esclusi dal rimborso del caro gasolio gli esercenti l’attività di autotrasporto merci con veicoli di massa massima complessiva da 3,50 fino a 7,49 tonnellate. L’unica operazione richiesta all’Aderente è la consegna delle copie delle fatture di acquisto gasolio nel trimestre; dei libretti di circolazione per gli automezzi di proprietà e/o dei contratti leasing per gli automezzi in leasing; di un documento di riconoscimento in corso di validità; del codice fiscale; del certificato camerale in

corso di validità; del certificato di iscrizione all’Albo Autotrasportatori; del bollettino di avvenuto pagamento della quota 2012; di un elenco su carta intestata dei veicoli, con i relativi chilometri iniziali e finali riferiti al periodo e riportati sul contachilometri; di un elenco su carta intestata delle fatture acquisto carburante consegnate. www.freeservices.it


Incentivi statali per l’Euro6 Ho sentito dire che il Ministero dei Trasporti avrebbe destinato una bella somma agli incentivi per il rinnovo del parco veicoli, compresi i semirimorchi. È vero? E quanti soldi sono stati stanziati? Gigi, Cosenza

È vero, con il decreto del Ministero dei Trasporti n°118 del 21 marzo 2013, 24 milioni, dei 400 destinati all’autotrasporto, sono stati destinati al rinnovo del parco veicoli. Oltre all’acquisto di veicoli Euro6, viene incentivato anche quello di rimorchi, semirimorchi e materiali per l’intermodalità. Si può godere dei contributi fino al 31 dicembre 2013 e verranno erogati fino ad esaurimento, alle imprese meglio piazzate in una graduatoria stilata dal Ministero tenendo presente anche la data di spedizione della domanda. Si può usufruire degli incentivi per: • Acquistare veicoli Euro 6 in Italia, con massa complessiva pari o superiore a 11,5 ton; • Acquistare rimorchi e semirimorchi per trasporto container o casse mobili. È richiesta la contestuale radiazione di un veicolo con più di dieci anni di vita, purché quello nuovo sia dotato di controllo elettronico di stabilità; • Acquisire beni destinati al trasporto intermodale come container, casse mobili, dispositivi di movimentazione e sollevamento merci; • realizzare progetti di investimento per l’ammodernamento tecnologico per il raggiungimento di maggiori livelli di sicurezza e migliori standard ambientali. I beneficiari delle risorse sono le imprese di autotrasporto attive in Italia e in regola con l’iscrizione al Registro Nazionale e all’Albo dell’Autotrasporto. Per l’acquisto di veicoli Euro6 l’importo finanziato è di 7mila euro; per gli altri interventi, l’aiuto consiste in generale nel 20% dell’intero costo di acquisizione e, per i semirimorchi con controllo elettronico di stabilità, il contributo sale al 25%. Queste percentuali vengono aumentate del 10% se la richiesta è presentata da una piccola o media impresa (meno di 250 persone e fatturato annuo non superiore ai 250 milioni di euro). L’importo massimo finanziabile per la singola impresa non può superare l’1,5% del contributo totale stanziato per i veicoli, e il 2,5% per gli altri interventi. La domanda va presentata, utilizzando il modulo allegato al decreto, al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – Dir. Ten. Trasporto Stradale - Via Giuseppe Caraci, 36, 00157, Roma. Insieme alle domande vanno presentate le fatture di acquisto o di locazione dei veicoli.

Rata facile fino a 50 mila euro Nuove agevolazioni di Equitalia per i contribuenti che vogliono pagare a rate le cartelle. Sale da 20 mila a 50 mila euro la soglia massima che permette di chiedere la rateizzazione con una semplice richiesta motivata. Anche in questi casi, che non prevedono ulteriori adempimenti e consentono di presentare la domanda in modo semplice e veloce, sarà possibile ottenere fino 72 rate. Per gli importi superiori resta invece necessaria la presentazione di alcuni documenti aggiuntivi per dimostrare la situazione di temporanea difficoltà economica. Equitalia può concedere il rateizzo delle somme dovute fino a un massimo di 6 anni per 72 rate di importo minimo pari a 100 euro. Nella richiesta si può anche indicare la preferenza per un piano di dilazione a rate variabili e crescenti, più basse all’inizio nella prospettiva futura di un miglioramento della situazione economica del contribuente. Chi ha ottenuto la rateazione non è più considerato inadempiente e può richiedere il Durc (Documento unico di regolarità contributiva) per partecipare alle gare di affidamento delle concessioni e degli appalti di lavori, forniture e servizi. Inoltre, Equitalia non può iscrivere ipoteca nei suoi confronti né attivare qualsiasi altra procedura cautelare ed esecutiva finché si è in regola con i pagamenti. La rateazione è prorogabile una sola volta fino a un massimo di 72 rate, se durante i pagamenti in corso si dimostra il peggioramento della situazione di difficoltà posta a base della concessione della prima rateazione. Sul sito www. freeservices.it la tabella con le rateazioni in base alla regione. 7 

APRILE GIUGNO2013 2013


Free Services Informa

Divieti di circolazione in Italia

Scadenze fiscali 2 Maggio 2013 Imposta di registro - Contratti di locazione I titolari di contratti di locazione e affitto devono versare l’imposta di registro relativa a contratti nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 1° GIUGNO 2013, utilizzando il modello F23 presso banche, agenzie postali o agenti della riscossione. In caso di registrazione telematica, il pagamento è contestuale alla registrazione. La scadenza non riguarda i contratti di locazione abitativa per i quali si è scelto il regime della “cedolare secca”.

Venerdì 14 Giugno 2013 Modello 730/2013 – Consegna prospetto liquidazione Ultimo giorno utile per i datori di lavoro o enti pensionistici che prestano assistenza fiscale per la consegna diretta al dipendente o al pensionato del modello 730 e del prospetto di liquidazione modello 730-3.

Lunedì 17 Giugno 2013 Unico e Irap 2013 Persone Fisiche - Versamenti Ultimo giorno utile per i contribuenti tenuti a effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni annuali delle persone fisiche e delle società di persone per provvedere al versamento, in un’unica soluzione o come prima rata, delle imposte risultanti dalle dichiarazioni Unico e Irap 2013, senza alcuna maggiorazione, e del saldo dell’Iva relativa al 2012 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2013 - 16/6/2013

scarica il calendario completo su www.freeservices.it

8 

FREESERVICES MAGAZINE

Unico e Irap 2013 Soggetti Ires - Versamenti Ultimo giorno utile per i soggetti Ires, con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare e che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, per effettuare il versamento, in un’unica soluzione o come prima rata, delle imposte risultanti dai modelli Unico e Irap 2013 senza alcuna maggiorazione, e del saldo dell’Iva relativa al 2012 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorato dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2013 - 16/6/2013 Cedolare secca - Versamento Ultimo giorno utile per i locatori, persone fisiche, proprietari o titolari di diritti reali di godimento di unità immobiliari abitative locate, che abbiano esercitato l’opzione per il


Servizio Ecopneus

regime della cedolare secca, per eseguire il versamento, in un’unica soluzione o come prima rata, dell’imposta sostitutiva, a titolo di saldo per il 2012 e di primo acconto per il 2013 (è pari al 40% del 95% dell’importo pagato per il 2012 Iva - Registrazione corrispettivi I commercianti al minuto e assimilati, nonchè gli operatori della grande distribuzione che già possono adottare, in via opzionale, la trasmissione telematica dei corrispettivi, devono procedere alla registrazione, anche cumulativa, delle operazioni effettuate nel mese di maggio per le quali è stato rilasciato lo scontrino o la ricevuta fiscale. Ravvedimento - Versamenti Ultimo giorno utile per regolarizzare i versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 maggio dai contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi. Il versamento delle imposte e delle ritenute, maggiorate degli interessi legali e della sanzione ridotta al 3%, va effettuato utilizzando il modello F24 telematico Contribuenti Iva I contribuenti Iva devono versare la quarta rata dell’Iva relativa al 2012 risultante dalla dichiarazione annuale, con la maggiorazione dello 0,33% a titolo di interessi, utilizzando il modello F24 telematico Iva - Riepilogo fatture vendita Ultimo giorno utile per effettuare l’annotazione in un unico documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore a 300 euro emesse nel mese di maggio. Sul documento vanno indicati i numeri delle fatture, l’imponibile complessivo e l’ammontare dell’Iva complessiva distinto per aliquota. Sostituti d’imposta - Versamento ritenute I sostituti d’imposta devono versare le ritenute effettuate nel mese di maggio sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo, provvigioni, redditi di capitale, redditi diversi. Sostituti d’imposta - Imposte su premi di produttività I sostituti d’imposta devono versare l’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionale e comunale, nella misura del 10%, sulle somme erogate, nel mese di maggio, ai dipendenti del settore privato in relazione a incrementi di produttività, innovazione ed efficienza legati all’andamento economico delle imprese.

Martedì 25 Giugno 2013 Elenchi intrastat - Presentazione Gli operatori intracomunitari con obbligo mensile devono provvedere alla presentazione in via telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni e/o acquisti e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese di maggio.

Tutti gli operatori che effettuano la sostituzione di pneumatici, generando in tal modo Pneumatici Fuori Uso, possono beneficiare del servizio di prelievo dei PFU da parte dell’organizzazione gestita da Ecopneus. Il sistema nazionale per la gestione integrata - nel mercato del ricambio - degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) è basato sul principio di responsabilità dei produttori e degli importatori di settore. Il Consorzio Free Services offre agli aderenti, in maniera gratuita, la registrazione e la richiesta di ritiro degli Pneumatici Fuori Uso (PFU). www.freeservices.it

Sospesa la liberalizzazione totale del cabotaggio stradale La liberalizzazione totale del cabotaggio stradale, prevista a partire dal 2014, per ora è sospesa. La Commissione Trasporti dell’Unione Europea ha accolto le pressanti richieste di numerose delegazioni dei Paesi e delle associazioni di autotrasporto del Vecchio Continente. Una liberalizzazione totale avrebbe creato le condizioni per una vera e propria “invasione” dei vettori dei Paesi orientali, i quali hanno costi decisamente più bassi anche a causa delle differenze salariali degli autisti. Prima di avviare il libero cabotaggio bisognerebbe, infatti, avviare una seria armonizzazione fiscale e sul lavoro in tutta la Comunità, evitando così la distorsione della concorrenza sleale. Per il momento, nessuna data alternativa è stata comunicata per la ripresa del processo di liberalizzazione del settore, nel frattempo occorrerebbe avviare controlli più severi circa i tempi di permanenza dei veicoli comunitari nel nostro Paese, il loro numero dei viaggi settimanali e la massa complessiva scaricata a terra.

9  GIUGNO 2013


Free Services Informa COSTI MINIMI DI GIUGNO

VEICOLI FINO A 3,5 ton Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km%

0,136 0,136 0,136 0,136 0,136

costo carburantec

13,456 16,375 18,323 20,592 22,225

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

osto km totale

costo carb. per km%

1,014 0,833 0,744 0,662 0,613

0,136 0,136 0,136 0,136 0,136

costo carburantec

osto km totale

0,924 0,753 0,694 0,632 0,553

14,767 18,115 19,643 21,569 24,670

Le tabelle si basano sul prezzo medio del gasolio rilevato dal ministero dello Sviluppo Economico, che corrisponde a 1753,80 euro per mille litri, dei quali 728,40 euro di accisa, 721,02 euro di costo industriale e 304,38 euro d’Iva. Resta identica la struttura delle tabelle: cinque per traspor ti generici, suddivise per categoria di peso del veicolo, e dieci dedicate a traspor ti specifici. Ricordiamo che per i veicoli di massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate (che usufruiscono degli sconti sull’accisa), il prezzo al consumo del gasolio è già stato depurato sia dello sconto sull’accisa, sia dell’Iva, mentre per i veicoli con massa inferiore a tale soglia c’è stata la sola depurazione dell’Iva. Rispetto alla rilevazione di marzo 2013 questa è più bassa, anche se resta maggiore di quella di gennaio.

VEICOLI DA 3,5 A 7,5 ton Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km%

0,195 0,195 0,195 0,195 0,195

costo carburantec

15,712 18,902 20,479 23,706 26,149

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

osto km totale

costo carb. per km%

1,240 1,031 0,952 0,822 0,745

0,195 0,195 0,195 0,195 0,195

costo carburantec

osto km totale

1,100 0,921 0,852 0,732 0,665

0,909 2,172 3,523 5,465 7,517

VEICOLI DA 7,5 A 11,5 ton Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km%

0,209 0,209 0,209 0,209 0,209

costo carburantec

15,245 18,234 20,061 23,139 25,112

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

osto km totale

costo carb. per km%

1,372 1,147 1,042 0,904 0,833

0,209 0,209 0,209 0,209 0,209

costo carburantec

osto km totale

1,222 1,017 0,922 0,804 0,743

17,117 20,566 22,671 26,018 28,156

VEICOLI DA 11,5 A 26 ton Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km%

0,256 0,256 0,256 0,256 0,256

costo carburantec

16,151 19,372 21,100 23,945 25,783

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

osto km totale

1,582 1,319 1,211 1,067 0,991

costo carb. per km%

0,256 0,256 0,256 0,256 0,256

costo carburantec

18,095 21,857 23,858 27,266 29,334

osto km totale

1,412 1,169 1,071 0,937 0,871

VEICOLI MASSA SUPERIORE A 26 ton Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km%

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

costo carburantec

19,982 21,412 23,516 29,083 31,182

osto km totale

1,918 1,790 1,630 1,318 1,229

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione costo carb. per km%

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

costo carburantec

22,438 24,105 26,618 32,817 35,190

osto km totale

1,708 1,590 1,440 1,168 1,089

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Trasporto Cisternato ADR Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

10 

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km%

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

costo carburantec

18,942 20,423 22,376 25,001 28,245

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

osto km totale

2,024 1,877 1,713 1,533 1,357

Complessi veicolari di massa complessiva superiore a 26 ton. Sola trazione di semirimorchio adibito a trasporti in "ADR" che rienta nella disponibilità, ovvero nella proprietà del vettore committente. costo carb. per km%

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

costo carburantec

23,758 28,175 33,176 35,403 36,112

FREESERVICES MAGAZINE

osto km totale

1,614 1,361 1,155 1,083 1,062

costo carb. per km%

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

costo carburantec

21,253 22,858 25,168 28,119 31,755

Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

osto km totale

1,804 1,677 1,523 1,363 1,207

Complessi veicolari di massa complessiva superiore a 26 ton. Sola trazione di semirimorchio adibito che rienta non nella disponibilità, ovvero nella proprietà del vettore committente. costo carb. per km%

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

costo carburantec

25,837 30,423 35,563 39,243 41,924

osto km totale

1,484 1,260 1,078 0,977 0,914


VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Trasporto Cisternato Alimentare Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

16,789 20,368 22,376 24,920 28,039

costo km totale

2,283 1,882 1,713 1,538 1,367

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

costo km totale

2,063 1,682 1,523 1,368 1,217

18,579 22,790 25,168 28,016 31,494

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Trasporto mangimi in cisterna Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

17,379 21,774 23,599 25,998 29,249

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

costo km totale

2,206 1,761 1,624 1,475 1,311

costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

costo km totale

1,956 1,561 1,434 1,305 1,161

19,600 24,565 26,725 29,385 33,029

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. allestito con cella frigo ed impianto di refrigerazione, per Trasporto in ATP Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

18,535 21,442 22,810 24,338 27,043

costo km totale

2,068 1,788 1,681 1,575 1,418

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

21,200 24,142 25,717 27,478 30,484

costo km totale

1,808 1,588 1,491 1,395 1,258

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Trasporto leganti idraulici sfusi in cisterna Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

17,300 21,651 23,455 25,822 29,028

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione

costo km totale

2,216 1,771 1,634 1,485 1,321

costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

19,501 24,408 26,540 29,162 32,747

costo km totale

1,966 1,571 1,444 1,315 1,171

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Allestito con cassone ribaltabile Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

15,930 21,494 24,909 25,973 29,895

costo km totale

2,406 1,783 1,539 1,476 1,282

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

17,943 24,057 28,003 29,132 33,856

costo km totale

2,136 1,593 1,369 1,316 1,132

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Trasportocollettame e messaggerie Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

21,700 25,704 27,777 31,113 33,353

costo km totale

1,767 1,491 1,380 1,232 1,149

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

24,471 29,011 31,164 35,102 37,606

costo km totale

1,567 1,321 1,230 1,092 1,019

VEICOLI MASSA SUP. 26 ton. Trasporto prodotti petroliferi Lunghezza tratta da 101 a 150 km da 151 a 250 km da 251 a 350 km da 351 a 500 km oltre 501 km

costi di esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto di terzi costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

0,152 0,175 0,214 0,228 0,257

costo km totale

2,526 2,192 1,790 1,678 1,493

costi minimi di esercizio in riferimento all'impresa di autotrasporto per conto di terzi che effettui attivita' di subvezione costo carb. per km

0,383 0,383 0,383 0,383 0,383

% costo carburante

0,170 0,194 0,241 0,258 0,290

costo km totale

2,256 1,972 1,590 1,488 1,323

Immatricolazioni autocarri sempre più giù Secondo il Centro Ricerche Continental Autocarro, nel Lazio le immatricolazioni di autocarri pesanti, nel 2012, sono calate del 70,7%. A Latina è stato registrato un aumento del 41,7%, ma le altre province laziali presentano dati fortemente negativi. A livello nazionale, nel 2012, le immatricolazioni di autocarri con peso totale a terra superiore a 3,5 tonnellate sono state 4.539, con una diminuzione del 41,4% rispetto al 2011. A certificare ulteriormente lo stato di crisi profonda del mercato di camion ci sono, poi, anche i dati sul traffico in autostrada di mezzi pesanti, traffico che, nel 2012, secondo i dati Aiscat è calato del 7,5% rispetto al 2011. A far sperare in una possibile inversione di tendenza nel 2013 è il fatto che il parco circolante continua ad invecchiare e che in alcuni casi la sostituzione dei mezzi più vecchi diviene sempre più urgente e non rimandabile. www.conti-online.it

Decorrenza della copertura assicurativa Rca Decorrenza della copertura assicurativa sulla responsabilità civile verso terzi derivante dalla circolazione su strada dei veicoli a motore, filoveicoli e rimorchi: l’assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno della conclusione del contratto, oppure dal momento in cui il contraente abbia effettivamente eseguito il pagamento del premio? La circolare Prot. n. 300/ A/3885/13/101/20/21/7 del 15 maggio 2013 da la risposta definitiva a questa domanda. Secondo il Ministero, le imprese di assicurazione possono stabilire momenti diversi di decorrenza della copertura assicurativa, anticipati, rispetto alle ore 24 del giorno del pagamento del premio. Se nel certificato di assicurazione non è esplicitamente indicata l’ora di decorrenza della validità assicurativa, questa inizia dalle ore 24,00 del giorno del pagamento del premio. Viceversa, qualora sia stata indicata un’ora anticipata, vale da tale momento. 11  GIUGNO 2013


ATTUALITÁ

Notizie Anche quest’anno Renault Trucks Italia ha organizzato una sfida per i meccanici della propria rete, il “Challenge Truck Racing Week-end Misano 2013” che, nella finale presso il Centro di Formazione Tecnica Renault Trucks di Pero (MI), ha visto trionfare Marco Fazio della Revi e Graziano Rivoiro della Revedi. I due hanno vinto la possibilità di entrare a far parte del Team MKR, in occasione della gara del Campionato Europeo Truck Racing di Misano. La competizione ha come obiettivo quello di valorizzare il personale della rete assistenziale, riconoscendone le competenze tecniche. Per Renault Trucks Italia il “Challenge Meccanici” è un’opportunità per dimostrare la validità dei programmi di formazione rivolti alla rete, che hanno lo scopo di un miglioramento continuo della sua qualità, per rispondere al meglio alle crescenti esigenze dei trasportatori. www.renault-trucks.it

CHALLENGE MECCANICI

RENAULT TRUCKS

SEI MAN PER AUDI SPORT Audi Sport ha ricevuto sette nuovi MAN TGX 18.480 Euro6 che trasporteranno le attrezzature per le gare DTM e WEC (World Endurance Championship). I trattori stradali sono equipaggiati con cabine di guida XXL e alimentati da un motore D26 Common Rail da 480 CV Euro6, includono, inoltre, un pacchetto di

12 

sicurezza con luci diurne a LED, fari allo xeno e sistemi di assistenza elettronici, come ad esempio l’ACC (Adaptive Cruise Control) e il sistema LGS (Lane Guard System). Dieter Gass, capo del DTM di Audi Sport ha commentato la consegna dicendo: “Gli autocarri hanno più o meno lo stesso numero di cavalli della nostra Audi RS 5 DTM - forse non sono così veloci, ma trasportano il nostro prezioso carico in modo sicuro ed affidabile per i circuiti di gara in Germania e in tutto il mondo”. www.mantruckandbus.com

Torna il Prezzo Unico Mercedes-Benz Mercedes-Benz rinnova l’iniziativa nazionale “Prezzo Unico 2013”: prezzi fissi e chiari in tutta Italia per interventi di manutenzione e cura del veicolo: cambio olio e filtri (olio, aria, carburante), sostituzione dischi e pastiglie anteriori, frizione, vetro specchio retrovisore e spazzole parabrezza. La campagna è valida in tutte le officine autorizzate Mercedes-Benz, fino al 31 luglio 2013 e riguarda tutti i possessori di veicoli Classe V, Vito, Viano (serie 638 e 639) e Sprinter (da serie 901 a 906) immatricolati fino al 31 dicembre 2009. www.mercedes-benz.it/ prezzounico2013

FREESERVICES MAGAZINE


La 3° tappa di CoppaConti ha preso il via il 15 maggio scorso e continuerà fino al 30 giugno. Il gioco on-line creato da Continental, sponsor ufficiale di FIFA World Cup 2014 e UEFA Euro 2016, è un vero e proprio campionato di “biliardino digitale” che si disputa su 5 tappe, ciascuna legata a una delle differenti location che hanno ospitato gli ultimi 5 appuntamenti di FIFA World Cup, a ciascuna tappa è abbinato un concorso. Si può giocare direttamente sul sito www. coppaconti.it o scaricando l’App sullo smartphone o sul tablet, i partecipanti sono chiamati a giocare contro un avversario competente come il computer che, volta per volta, verrà designato col nome di una nazionale di calcio

che ha partecipato ad un campionato. Per partecipare bisogna iscriversi, creare la propria squadra e giocare un minimo di 10 partite. Il giocatore può invitare gli amici di Facebook, Twitter, Google Plus e LinkedIn, sia come avversari che come tifosi. A fine tappa verranno estratti i 3 vincitori tra i primi 10 giocatori classificati, e ciascuno di questi potrà scegliere il proprio all’interno di una selezione di 3 premi tecnologici nella fascia a lui riservata. www.coppaconti.it

Nuovo XF i n prova per tutti In occasione dell’Open Weekend Nazionale del 1-2 Giugno, il nuovo XF Euro6 sarà disponibile presso tutta la rete delle concessionarie vendita DAF. Nelle due giornate dedicate alla scoperta dell’ammiraglia sarà possibile scoprire e provare il nuovo veicolo, ma anche trascorrere una piacevole giornata grazie a un catering e a una divertente animazione messe a disposizione di tutti gli ospiti. Per prenotare una prova e per ricevere maggiori informazioni basta contattare il concessionario autorizzato DAF più vicino oppure chiamare il numero verde 800 911452. www.daf.eu

13 

APRILE GIUGNO2013 2013


ATTUALITÁ

Notizie

NUOVE JOINT VENTURE PER I VAN Sembra che la collaborazione fra Daimler e Renault potrebbe essere ampliata anche ai Large Van, quello presentato a Stoccarda potrebbe essere l’ultimo Sprinter frutto della joint venture tedesca Volkswagen-Daimler che scadrà nel 2016. La possibilità di costruire un furgone di grandi dimensioni assieme alla Losanga è stata confermata sia da fonti Daimler sia da Renault e appare come la logica conseguenza di una collaborazione iniziata sul piccolo Citan. Non è chiaro quali sarebbero i termini dell’accordo e, soprattutto, dove questo veicolo verrebbe assemblato, se in Germania o in Francia. La prima ipotesi potrebbe essere più logica visto che già nel Paese transalpino si costruisce il Citan/Kangoo. Si sta dunque disegnando un nuovo panorama negli assetti fra i Costruttori europei di veicoli commerciali. Un settore che, ricordiamo, ha fatto e sta facendo un grande utilizzo dello strumento della joint venture per beneficiare di economie di scala. Dopo la rottura fra Fiat e PSA sui Medi (Scudo/Expert/Jumpy) e la nuova collaborazione sugli Small e, come sembra, sui Large van fra Daimler e Renault, si attendono nuovi sviluppi che interesseranno, probabilmente, il marchio Opel/GM attualmente impegnato con la Casa francese sul segmento da una tonnellata (Trafic/Vivaro) e sui pesanti (Master/Movano).

Agguato al camion, criminali in fuga Un camionista greco è riuscito, da solo, a sventare una rapina contro il suo camion, contenente un carico di sigarette del valore di 3 milioni di euro. Partito il giorno prima da Kalamata (Grecia) e diretto a Gibilterra (Spagna), l’autista è stato “attaccato” all’uscita di Cerignola Ovest da 2 malviventi a bordo di una Mercedes grigia e con il volto coperto. Invece di fermarsi, ha cominciato a correre, nonostante i 2 colpi di fucile che hanno procurato altrettanti fori al parabrezza del mezzo.

14 

FREESERVICES MAGAZINE

A questo punto ha anche speronato l’auto dei due criminali costringendoli alla ritirata, nel frattempo faceva scattare l’allarme satellitare di bordo. Il segnale è stato triangolato tra la società inglese che gestisce il servizio, l’istituto di vigilanza di Milano cui è collegata e il Comando Provinciale di Benevento. Fermato dai carabinieri a Cerreto Sannita il camionista greco ha raccontato la sua versione e, dopo essersi ripreso, è ripartito verso Civitavecchia per imbarcarsi verso la Spagna.

Generazione 3 di Continental Continental Veicoli Commerciali ha avviato il network di servizio alle flotte Conti360° Fleet Services e conta su molte novità di prodotto. Si inizia dai sensori per la misurazione della pressione e della temperatura degli pneumatici, che rappresentano un nuovo strumento per rendere le flotte più consapevoli dell’importanza della manutenzione delle gomme. Sono dei piccoli sensori che vengono collocati all’interno dello pneumatico e che costantemente inviano le informazioni ad una centralina installata sul veicolo. Per quanto riguarda le novità di prodotto, Continental sta per lanciare una nuova linea portuale: verrà fabbricata una gomma per ogni tipo di veicolo che circola all’interno del porto, con caratteristiche apposite per ogni tipo di utilizzo: robustezza, stabilità e resa. La produzione della nuova linea è già iniziata e il lancio ufficiale è previsto a luglio 2013. Novità in arrivo anche per l’autocarro: a cinque anni dalla Generazione 2, nei prossimi mesi sbarcherà sul mercato la Generazione 3.


Ruota Speedline Truck SLT 2900

Per la particolare configurazione dei fori di ventilazione, l’ultima arrivata nella gamma prodotti di Speedline Truck, la SLT 2900 nel formato 22,5x8,25”, si rivolge soprattutto a quei

professionisti che, nella configurazione del proprio mezzo, pur prestando la massima attenzione alla funzionalità, non trascurano l’estetica e vogliono distinguersi. La ruota, che risponde agli standard tecnici più avanzati, ha una capacità di carico di 3.750 kg — la più alta nel segmento — e, insieme ad una riduzione di peso rispetto alle ruote in acciaio attualmente in commercio, permette agli utilizzatori di contare su una riserva di carico e di sicurezza ulteriori. La ruota è omologata TÜV ed è già disponibile nel primo equipaggiamento degli autocarri Mercedes-Benz e presso i partner commerciali di Speedline Truck. Azienda del Gruppo Ronal, Speedline Truck è presente nel mercato italiano una sua sede operativa a Presezzo, in provincia di Bergamo, e si avvale di tre distributori aftermarket: Centro Pneumatici di Montecchio Emilia, in provincia di Reggio Emilia, Donadello Ruote di Limena, in provincia di Padova, e Fintyre di Empoli, in provincia di Firenze. www.speedline-truck.com

26 chilometri con un litro Nell’intenso long run di Magione, Mercedes-Benz Citan, il nuovo multispazio della Stella, va oltre le più ambiziose attese e scrive un nuovo record di consumi medi di 25,49 km/l, con punte di 26,31 km/l. Un’efficienza da citycar testata su una percorrenza di 1.029,69 km, su strada e in pista, ad una media combinata di 50,24 km/h. Un risultato cui si aggiunge il secondo miglior giro assoluto in pista, dove il Citan ha percorso i 2.507 mt del tracciato umbro in 1’49’’420”’ ad una manciata di centesimi dal best lap. Mercedes-Benz Citan si conferma protagonista nella 25 Ore di Magione, un importante banco di prova che ha permesso di testare i livelli di efficienza. Impegnato su due differenti prove, in pista e su strada, Citan 109 CDI equipaggiato con il pacchetto BlueEFFICIENCY è riuscito a percorrere fino a 26,31 km/l; ha percorso 448 km su strada passando dai 229 metri s.l.m. di Magione ai 653 di Castel Rigone: un impegnativo saliscendi che non ha compromesso i valori di consumo, comparabili a quelli di una citycar.

15 

GIUGNO 2013


ATTUALITÁ

Notizie

Fiat Professional è con la FMI

Fiat Professional è partner ufficiale della Federazione Motociclistica Italiana (FMI), l’associazione affiliata al CONI che promuove la pratica del motociclismo sportivo e turistico sul territorio nazionale. Il furgone è il mezzo spe-

cialistico più indicato per il trasporto e la manutenzione sul posto delle moto, un veicolo commerciale allestito permette, infatti, di affrontare una trasferta in maniera comoda e sicura, oltre a poter contare su una piccola officina mobile. Per suggellare l’accordo Fiat Professional ha previsto un’offerta dedicata a i soci FMI che potranno acquistare un Ducato, Scudo o Doblò (versioni Maxi o XL) da un listino prezzi vantaggioso e riservato, ricevendo in omaggio un Kit Moto che include un pianale in multistrato marino con paraspigoli sui lati d’accesso, blocca ruota anteriore, rampa di accesso al furgone per carico e scarico della moto, barre ferma-moto con anelli mobili e una coppia cinghie di fissaggio. www.fiatprofessional.it

Renault-Trucks Selection Solo i migliori Magnum e Premium Strada Euro5 usati ottengono il marchio Selection di RenaultTrucks. Tutti i veicoli sono preparati e revisionati da professionisti dell’usato sulla base di oltre 80 punti di controllo e prevedono anche la possibilità di un’offerta di finanziamento. Gli interni, se particolarmente usurati, vengono completamente sostituiti o, comunque, rinnovati, così come le parti di maggiore consumo. Tutti i Premium Strada Selection hanno meno di 480mila km e sono garantiti 12 mesi (motore - cambio - ponte) o 120mila km; I Magnum Selection, invece, hanno meno di 600mila km e sono garantiti 12 mesi (motore - cambio - ponte) o 150mila km. C’è anche un’edizione speciale Premium Strada Euro5 Optifuel che riduce i consumi del 6% rispetto ai veicoli Euro4 www.renault-trucks.it

16 

FREESERVICES MAGAZINE

Nuovo Transit Courier

Al Salone dei veicoli commerciali di Birmingham Ford completa la presentazione della rinnovata gamma Transit, iniziata un anno fa, proprio alla kermesse britannica, con l’anteprima del Transit Custom. Il nuovo Transit Courier

è il più compatto della gamma, è caratterizzato dal più ampio spazio di carico della categoria e si affianca al Transit Connect, al Transit Custom e al Transit per formare la più completa offerta di veicoli commerciali Ford di sempre. Basato sulla piattaforma globale B di Ford, il Transit Courier vanta di 2.3 metri cubi di volume di carico in una lunghezza di soli 4,16 metri. Una dimensione che gli permette di avere il più lungo piano di carico della categoria, con 1,62 metri utili. La portata del Transit Courier si attesta sui 660 kg, l’accesso facilitato dalle poste scorrevoli laterali permettono di caricare un europallet standard. La divisione dei passeggeri dal carico è affidata a una paratia a dimensione piena, con o senza finestra. In alternativa, è disponibile paratia opzionale ripiegabile con sedile del passeggero abbattibile, per la creazione di uno spazio di carico per oggetti, fino a 2,59 metri. All’interno del vano di carico sono presenti sei punti di fissaggio, di cui quattro laterali. Il Transit Courier sarà disponibile con motori Diesel e benzina con Start&Stop, si potrà scegliere fra due Diesel Duratorq TDCi 1.5 (da 75 CV) e 1.6 (da 95 CV), e l’EcoBoost 1.0, nella versione da 100 CV.


Controlli a distanza sui cronotachigrafi digitali I cronotachigrafi digitali potranno essere controllati anche a distanza dalla polizia. Lo ha reso noto l’Europarlamento, dopo

l’accordo tra i negoziatori dell’Eurocamera e la presidenza irlandese dell’Unione europea per apportare modifiche ai tachigrafi digitali, il cui montaggio per motivi di sicurezza è obbligatorio sui nuovi veicoli. La capacità di trasmissione senza fili dei dati potrà permettere alle autorità di controllare, ma non di sanzionare, i veicoli a distanza senza doverli fermare. ‘’Il Parlamento - ha detto l’europarlamentare rumena Silvia Ticau (S&D) che ha guidato il team di negoziatori - vuole migliorare l’attuazione della legislazione e vuole che i conducenti e le imprese rispettino i tempi di riposo e di lavoro, per proteggere al meglio le condizioni dei conducenti e per prevenire il dumping sociale’’.


ATTUALITÁ

Notizie

Renault Maxity per i Vigili del Fuoco La Multitel Pagliero di Manta (Cuneo) ha realizzato quattro piattaforme aeree per i Vigili del Fuoco su autotelaio Renault Maxity 150.45 con motore Euro5 EEV da 2.953 cm3, a basso impatto ambientale e cambio manuale a sei marce. I mezzi verranno utilizzati per interventi di soccorso e di messa in sicurezza in aree urbane dove le tradizionali autoscale non riescono a manovrare. Il cestello raggiunge un’altezza di 21 metri ed è equipaggiato con una lancia antincendio e supporti per l’attività di soccorso. I Renault Maxity dei Vigili del Fuoco possono operare con un equipaggio di soli due uomini e sono dotati di un sistema di stabilizzazione, che può essere allineato in modo automatico su terreni con pendenza longitudinale fino al 13%. In cabina climatizzatore integrato, retrovisori elettrici e riscaldati, fendinebbia e radio con lettore di Cd ed Mp3. Il sistema frenante dispone di antibloccaggio Abs. Inoltre, la cabina avanzata consente di montare gli stabilizzatori anteriori molto in avanti, ottenendo una maggiore stabilità durante le attività di sollevamento. www.renault-trucks.it

Coca Cola Egitto va in Fuso Canter Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation (MFTBC), affiliata giapponese di Daimler, si avvicina all’obiettivo della strategia di

crescita “FUSO 2015”, secondo la quale, in tutto il mondo, nel medio periodo, dovranno essere vendute 200.000 unità l’anno. La grande commessa di 140 Fuso Canter effettuato da Coca-Cola Egitto contribuisce ampiamente al programma di crescita. Con il marchio Fuso, che lo scorso anno ha celebrato il suo 80º anniversario, Daimler si sta espandendo velocemente nel continente africano, nel 2012 le vendite sono raddoppiate passando dalle oltre 4.200 unità del 2011 agli oltre 8.000 veicoli venduti nel 2012. www.daimler.com

Premium superecologici STAF e a Simply Market hanno ricevuto le chiavi di due nuovi veicoli Renault Trucks ibridi che saranno utilizzati per effettuare le consegne ai supermercati SIMPLY Market, nella regione di Parigi. I due Premium Distribuzione Hybrys Tech, uno con MTT 19 t e l’altro 26 t sono equipaggiati con un sistema di refrigerazione criogenico e un portellone posteriore di ultima generazione e sono stati sviluppati in collaborazione con Chéreau, Thermo King e Dhollandia. Si tratta di due veicoli “puliti” ideali per la distribuzione urbana, con rumorosità bassissima, fino al 20% in meno di emissioni di CO2 e fino al 20% in meno di consumo carburante. Renault Trucks ha iniziato lo sviluppo di veicoli ibridi nel 2008 e, dal 2011, ha iniziato a commercializzarli sul mercato. www.renault-trucks.it 18 

FREESERVICES MAGAZINE

Vendite Volvo Trucks: +13% nel mondo

Nello scorso mese di aprile, nel mondo, sono stati consegnati 9.562 camion Volvo, con

un incremento del 13 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. La media, però non è certo dovuta all’Europa che con 3.394 veicoli ha riportato un calo del 3 per cento rispetto al 2012. Stessa performance in Nord America (-3%), quindi per alzare così tanto la media dobbiamo arrivare in Sud America dove le consegne sono aumentate dell’88 per cento (2.279 veicoli commerciali). In Brasile, i 1.882 veicoli consegnati hanno fatto lievitare le percentuali di Volvo Trucks in quel Paese, fino al 123 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.


Ritorna il Traspo Day Si svolgerà dal 6 al 9 marzo 2014 la seconda edizione di Traspo Day, il maggiore appuntamento fieristico dedicato al settore dei trasporti del Centro-Sud. L’evento, unico nel Centro Sud Italia, avrà luogo all’interno del Polo Fieristico “A1 Expò” di Pastorano (uscita autostradale A1 Capua), moderna struttura di 50mila metri quadri inaugurata lo scorso anno, proprio in occasione della prima edizione di Traspo Day. L’evento, di rilievo nazionale e internazionale, si pone come importante occasione di incontro e scambio tra operatori del settore e non solo. L’area espositiva sarà suddi visa in aree tematiche, tra cui: imprese di autotrasporti e logistica, veicoli industr iali e commerciali, ricambi e accessori, movimentazione merci, veicoli usati e servizi.Anche per questa edizione sono previsti incontri, seminari e workshop dedicati alle questioni che riguardano più da vicino il settore. Non mancherà poi l’intrattenimento, in particolare nel week end dell’8 e 9 marzo: i visitatori potranno assistere a spettacoli, gare ed esibizioni. Uno spazio particolare verrà dedicato al raduno dei più bei camion decorati. Avviata dunque la macchina organizzativa, Traspo Day si prepara a ricalcare il successo della precedente edizione: oltre 30mila presenze hanno premiato l’idea di una manifestazione fieristica nata con l’intento di promuovere le realtà imprenditoriali italiane e internazionali, in un contesto espositivo che valorizzerà in modo particolare le aree del Centro-Sud Italia.

www.traspoday.it


ATTUALITÁ

Curiosità

Chi sei? HA 45 ANNI, È UN PADRONCINO; HA TANTA PASSIONE E TANTI PROBLEMI. ECCO UN PICCOLO RITRATTO DEL CAMIONISTA ITALIANO SECONDO UN’INDAGINE SVOLTA NEI RADUNI Di Anna Francesca Mannai

20 

FREESERVICES MAGAZINE


C

hi siamo? Cosa facciamo? Cosa ci piace? Queste e molte altre domande sono state l’oggetto di una piccola inchiesta realizzata da Erreottanta Comunicazione durante la scorsa estate, in una mezza dozzina di raduni che si sono svolti in giro per l’Italia. Gli incaricati hanno parlato con centinaia di camionisti, dai giovani neopatentati ai veterani in pensione, passando per i professionisti nel pieno della loro attività lavorativa. Ognuno ha raccontato la sua storia, i suoi sacrifici, i bei ricordi, i momenti difficili che, pure, sono stati tanti, ma mai tanto difficili come oggi. Tanti, troppi, padroncini hanno dovuto chiudere l’azienda, vendere i camion e mettersi alle dipendenze. Che avesse un accento campano, veneto o brianzolo, ogni voce ha ripetuto gli stessi concetti: l’amarezza da una parte euna “maledetta” voglia di ricominciare, dall’altra. CHI SIAMO Durante i raduni, sono stati distribuiti circa mille questionari ad altrettanti autisti e padroncini, un campione relativamente piccolo, ma significativo Il 97,7% degli intervistati è uomo, mentre il 2,3% sarebbe la quota rosa, quella delle lady truck. Il 69% risiede nel Nord e il 31% nel Sud Italia, l’età media è di 45 anni, ma ci sono moltissimi under 35 (23%), soprattutto tra gli autisti e soprattutto al Sud. Questo dato rivela che non si tratta di una professione in crisi, ma – anzi – di un lavoro che è ancora in grado di appassionare i giovanissimi, considerazione che è confermata anche dal fatto che l’età media dei padroncini (63% del campione totale) è più bassa della media del campione e si attesta sui 38 anni, mentre l’età media delle loro aziende è di 7 anni, evidenziando una sorta di percorso di vita che, poco dopo la patente e un breve periodo di pratica sfocia naturalmente e precocemente nell’avventura di mettersi in proprio. Tra le aziende rilevate, poche le monoveicolari (19%), più diffuse le miniflotte di 3-4 veicoli al Sud e 6-7 al Nord, flotte composte da veicoli di circa 6 anni di media. Per

Il camionista italiano Durante i raduni, sono stati distribuiti circa mille questionari ad altrettanti autisti e padroncini

Il 97,7% degli intervistati è uomo, mentre il 2,3% è la cosiddetta “quota rosa”; le ragazze del “Lady Truck” che hanno partecipato al questionario.

21 

GIUGNO 2013


ATTUALITÁ

Curiosità

quanto riguarda, invece, gli autisti (37%), hanno un’età media più alta della media del campione, 52 anni; guidano mezzi piuttosto vecchi (8 anni) e risiedono prevalentemente al Sud (68,5%). Infine, nota curiosa, è emerso che il nome Antonio, sia tra i padroncini che tra gli autisti, ricorre molto spesso, nel 27,8% dei casi, questo vorrebbe dire che ogni tre camionisti italiani uno si chiama Antonio! Il camion di Antonio E’ stata chiesta ai padroncini l’età del loro camion più nuovo e quella del loro camion più vecchio, mentre agli autisti è stato domandato di che anno fosse il mezzo in uso. In questo modo è stato censito un parco immaginario composto da veicoli effettivamente circolanti, “la flotta di Antonio”, insomma. Di solito, le statistiche sull’argomento si riferiscono ai dati forniti dall’Albo, ma non sempre quei dati sono attendibili se si considera che un terzo circa delle aziende iscritte non rinnova da anni e andrebbe cancellato. Di contro, se

Solo il 35% degli intervistati ha uno smartphone collegato a internet mentre il restante 65% usa il cellulare solo per telefonare si tiene conto delle informazioni fornite sulle immatricolazioni non si può sapere se tutti i veicoli iscritti siano effettivamente ancora circolanti. Comunque, dopo aver tolto gli estremi (un OM del 1974 e un nuovo Actros del 2012) si è potuto capire qual è il camion medio che circola sulle strade italiane: ha circa 6 anni ed è un Iveco (21,3%), Mercedes Benz (18,6%), Scania (17,7%), Renault Trucks (16,9%), DAF (15,9%), Volvo (5,9%), MAN (3,7%).

22 

Una vera curiosità: secondo l’inchiesta, ogni tre camionisti italiani, uno si chiamerebbe Antonio. Che il destino sia scritto nel nome? FREESERVICES MAGAZINE

Antonio spende troppo Il campione intervistato ha rivelato che i chilometri percorsi mediamente dal “camion medio” sono circa 135mila in un anno e 8mila in un mese, si tratta di un mezzo del 2006 e, secondo chi lo guida, dovrebbe consumare un litro di gasolio ogni 2,9 chilometri. Se si considera che, al momento dell’intervista un litro di gasolio costava circa 1,79 euro, si può quantificare la spesa media mensile su 8mila chilometri in circa 5mila euro. Da questo calcolo emer-


sional” (53,1%) e “Social” (46,9%). La più gettonata è quella che fa un uso professionale, e per consultare la posta elettronica (79,5%) che ha, ormai, sostituito il fax. Pochi cercano sul web le novità di prodotto e gli aggiornamenti sulle normative, solo l’11% ha selezionato i siti de delle Case o quelli delle testate di settore. Una vera minoranza quelli che usano la borsa carichi, 9,5%. La seconda macroarea, “Social”, in realtà, sarebbe stata predominante se dall’altra parte non ci fosse stata la posta elettronica. Qui troviamo chi va su internet per trovare momenti di svago (65,6%), su Facebook (62,8%) o Youtube (38%). Insomma, secondo quanto è emerso, i camionisti italiani si stanno appena affacciando alle potenzialità della rete e hanno appena preso confidenza, soprattutto grazie a Facebook.

Il 53,1% degli intervistati che usa il computer, lo fa soprattutto per motivi di lavoro, per inviare e ricevere le e-mail, che hanno preso il posto dell’ormai antiquato fax ge l’importanza di un mezzo efficiente, i camion di ultima generazione promettono un livello di consumo carburante che, se combinato con un corretto stile di guida, può arrivare ad essere di circa 4,2 chilometri con un litro (per una spesa media mensile di circa 3.400 euro). Il conseguente ipotetico risparmio potrebbe arrivare, quindi, a 1.600 euro al mese, cioè circa 20mila euro in un anno, praticamente la rata di un leasing per il camion nuovo. A questo vanno aggiunti anche il guadagno in termini di confort e sicurezza per l’autista da una parte e il risparmio sulla manutenzione e i fermo macchina dall’altra. Troppo bello per essere vero. Il web, questo sconosciuto

Il camion medio che

circola sulle strade italiane ha circa 6 anni ed è un Iveco (21,3%), Mercedes Benz (18,6%), Scania (17,7%), Renault Trucks (16,9%), DAF (15,9%), Volvo (5,9%), MAN (3,7%).

Sono stati proposti anche cinque quesiti che riguardavano il livello di informatizzazione, cioè la familiarità con computer, smartphone e web; solo il 38% ha dichiarato di farne uso abitualmente. Alla domanda “con quale frequenza vai su internet?”, il 18,3% del campione ha risposto “3-4 volte a settimana”, il 48,9% “1-2 volte a settimana”, il 19,8% “Ogni giorno” e il 13% “Non lo uso”. Tra quelli che usano il computer (o lo smartphone) e si collegano a internet, la maggior parte lo fa da casa (48%), qualcuno dal pc sul camion (27,2%) e altri da uno smartphone (24,8%). Riguardo alla tipologia di attività svolte su internet, sono stati divisi i risultati in due macroaree “Profes-

23 

GIUGNO 2013


PRODOTTO

Anticipazioni

Stanno arrivando Il lancio ufficiale è atteso in questi giorni, Renault Trucks ha preparato una rivoluzione di tutte le sue gamme, dai motori al design agli interni di Anna Francesca Mannai

D

opo sette anni di prove, 10 milioni di chilometri percorsi in condizioni estreme, da -40° a +60°C, 500 veicoli test, 5 milioni di ore di prove sui banchi e il feed-back di 50 clienti provenienti da tutto il mondo, su diversi impieghi, le nuove gamme Cava-Cantiere, Edilizia e Lunga Distanza, di Renault Trucks sono pronte ad essere consegnate ai clienti ed entrano in produzione in questo mese di giugno per essere, poi, commercializzate in autunno. Nell’attesa di conoscere

24 

FREESERVICES MAGAZINE

meglio e da vicino tutti i particolari tecnici, vediamo cosa c’è dietro questa rivoluzione della Casa della Losanga.

VIA ALLA RIVOLUZIONE

Renault Trucks afferma di aver sottoposto i veicoli delle nuove gamme ai più importanti e rigorosi test di qualità della sua storia. L’elaborazione dei nuovi mezzi è stata effettuata tramite simulazioni di ultima generazione, banchi prova e test su pista; in seguito, i veicoli sono stati affidati,

per un uso in condizioni reali, a una cinquantina di clienti, coinvolti in tutte le fasi dello sviluppo, durate sette anni. Basti pensare che i primissimi prototipi sono usciti nel 2008, proprio per essere testati e rivisti insieme a clienti e partner che si sono espressi sulle dimensioni della cabina, sulle dotazioni di bordo, ma anche sulle tecnologie dei motori e dei telai, nonché sugli obiettivi globali di performance dei veicoli. Dall’altra parte, le tecnologie informatiche di progettazione assistita, in linea con i migliori


UN NUOVO DESIGN

Anche se il design delle nuove gamme Renault Trucks è stato deciso definitivamente tre anni fa, i primi disegni risalgono al 2006, quando il team del Centro design della Casa francese, sotto la direzione di Hervé Bertrand, iniziò a lavorare sui primi bozzetti. Inizialmente volevano ispirarsi al mondo delle auto, ma, poi, si decise di lavorare sul concetto di “strumento” da lavoro facendo un parallelismo con il veicolo da lavoro che deve essere funzionale, efficace e, anche, bello da vedere come, ad esempio, la macchina fotografica Leica, dal design minimalista perchè il suo unico scopo è essere efficace nel fare le più belle fotografie. Oppure come le moto degli anni ’50 dove telai e serbatoi erano visibili e studiati per adempiere a una funzione ben precisa. La progettazione di un camion, si traduce, in termini di design, con una cabina il cui Cx (coefficiente di resistenza aerodinamica) fornisca le migliori prestazioni, le nuove gamme Renault Trucks vogliono essere degli strumenti destinati a svolgere un compito il più efficientemente possibile. Pochi i particolari su come saranno, ma Bertrand ci lascia con questa anticipazione: “Abbiamo progettato questi camion con l’idea di creare fierezza, fierezza per chi guida, fierezza per chi ne è proprietario, fierezza di usare uno strumento efficiente per realizzare un lavoro: il trasporto delle merci, che è un’attività indispensabile per la società”.

standard del mondo automobilistico, hanno consentito di effettuare simulazioni molto precise e test approfonditi. Per le cabine, ad esempio, non è stato necessario costruire prototipi reali, le simulazioni hanno permesso di passare direttamente allo stadio di pre-serie. Per la nuova gamma, Renault Trucks ha organizzato un “engineering simultaneo”, tutti i dipartimenti della Casa, dal design al post-vendita, hanno lavorato insieme dall’inizio alla fine e, poco a poco, sono stati perfezionati e definiti tutti

i 6.500 pezzi che compongono il nuovo veicolo.

I PROTOTIPI PRE-SERIE

Il 2010, nello stabilimento di Bourgen-Bresse, è l’anno dei primi veicoli completi, fabbricati con pezzi preserie: possono cominciare i test e i collaudi presso il Centro prove di La Valbonne e sui banchi prova degli uffici design. In venti settimane, il prototipo subisce l’equivalente delle sollecitazioni di tutta una vita, circolando a 90 km/h prima su un circuito

e poi su piste che simulano condizioni estreme e impongono importanti deformazioni al telaio e alla cabina. Se un pezzo si rompe, viene immediatamente analizzato, modificato e poi di nuovo testato dagli ingegneri. I test di affidabilità, poi, forniscono informazioni sul comportamento di ogni elemento del veicolo, che viene sottoposto a un utilizzo tipico. Il telaio, i circuiti pneumatici ed elettrici e la cabina sono sollecitati in torsione e vibrazione sui banchi prova. I motori accumulano le ore di resistenza 25 

GIUGNO 2013


PRODOTTO

Anticipazioni

sui banchi prova in tutte le situazioni d’uso. Non si trascura nemmeno la vivibilità a bordo, anche per questo ci sono test specifici che mettono a dura prova l’apertura e la chiusura delle porte e della calandra. Lo sviluppo della cabina è continuo, viene collaudata su banchi prova speciali, sottoposta a sollecitazioni estreme per testarne la solidità, la capacità d’assorbimento degli urti, il comportamento su strada e in condizioni difficili, e la longevità. I Prototipi preserie, poi, vengono sottoposti a prove a grandezza naturale nella galleria del vento, per ottimizzare l’aerodinamica e la fluidità dei flussi d’aria a profitto delle economie di carburante. In totale, solo le prove sui banchi hanno rappresentato più di cinque milioni di ore di lavoro.

I nuovi motori Euro6 da 11 e 13 litri, con cui Renault Trucks doterà i veicoli delle sue nuove gamme CavaCantiere, Edilizia e Lunga Distanza, saranno i meno inquinanti e i meno rumorosi mai installati dalla Casa francese sui suoi mezzi

TEST ESTREMI

A esse, Renault Trucks, ha affiancato, in parallelo, prove su strada, in condizioni reali, e test in condizioni estreme. Su strada, per verificare ogni funzione del veicolo: consumo, comfort, tenuta, rumore, vibrazioni, vita a bordo di giorno e di notte. In condizione estreme per verificare il comportamento stradale, l’avviamento dopo una notte di freddo intenso, la capacità di circolare su strade molto innevate o polverose e la vita a bordo. I collaudatori hanno sempre vissuto e dormito nel veicolo per testare l’isolamento della cabina, il funzionamento della climatizzazione, del riscaldamento, dello sbrinamento, l’accessibilità a bordo e persino l’apertura del vano portautensili quando fa estremamente freddo. I test “gran freddo” si sono svolti per

tre inverni in Lapponia a -40° e i test “gran caldo” nella Spagna meridionale o nell’Oman per tre estati con picchi fino a 60° in pieno sole.

LE PRE-SERIE

Tutti i risultati dei test, ogni difetto rilevato, sono stati inseriti in un database dell’ufficio design di Renault Trucks che, dopo averli analizzati, ha pensato i correttivi, dialogando in tempo reale con gli ingegneri preposti alle prove, con lo stabilimento e il post-vendita, in modo da effettuare le modifiche necessarie alla risoluzione dei problemi. Una volta approvati i prototipi collaudati, le prime pre-serie sono entrate in produzione

per poi essere affidate ai clienti partner per le ultime prove in condizioni reali. All’inizio del 2012, Renault Trucks ha consegnato una cinquantina di veicoli delle gamme Lunga Distanza, Cava-Cantiere ed Edilizia a diversi clienti sparsi nel mondo, tra cui il trasporto di legname in Camerun, un carico da 120 tonnellate a Dubai, o anche le miniere in Turchia. Poche settimane prima del lancio ufficiale, i veicoli pre-serie erano nell’ultima fase di collaudo per poi entrare in produzione a fine giugno, ma durante i sette anni di ricerca e sviluppo sono già stati fabbricati più di 500 veicoli per l’ufficio studi, per le prove e per i collaudi.

NUOVE FABBRICHE, NUOVA PRODUZIONE Il lancio di una nuova gamma di veicoli implica importanti investimenti, anche per il rinnovamento degli stessi impianti di produzione. per adeguare gli stabilimenti francesi di lione (rhône), bourgen-bresse (ain) e blainville-sur26 

FREESERVICES MAGAZINE

orne (calvados), renault trucks ha speso 150 milioni di euro. a lione è stata installata una nuova linea di grosse presse per fabbricare le nuove cabine, a blainville-sur-orne sono state aggiunte due nuove linee: una di assemblaggio e una di rivestimento delle cabine, mentre a

bourg-en-bresse, la linea di sviluppo utilizzata per i nuovi veicoli, è già operativa da tre anni e consente di collaudare il processo d’assemblaggio e logistica delle serie, di portare a termine i veicoli prima della commercializzazione e di formare gli addetti.


Il telaio e la disposizione dei vari componenti sono gli stessi del modello di punta di Volvo Trucks, l’FH

27 

GIUGNO 2013


PRODOTTO

Impressioni di guida

SU E GIÙ PER LA RUHR

Presa di contatto con i nuovi Sprinter tra miniere di carbone, boschi e siti industriali. Una gamma completa, punto di riferimento anche per la sicurezza Di Luigi D’Ambrosio

P

iù che una prova vera e propria del nuovo Sprinter, si è trattato di una serie di più o meno lunghe passeggiate su autostrade, strade provinciali e, qualche volta, anche strade di campagna, tra i campi, le miniere di carbone e i siti industriali della Ruhr, la regione più importante per l’economia tedesca. Perché la Ruhr? Perché proprio a Düsseldorf, al centro della Regione c’è lo stabilimento che produce il best seller di Mercedes. Dunque una prima presa di contatto, naturalmente sulle diverse versioni e provando praticamente

28 

FREESERVICES MAGAZINE

tutta la gamma delle motorizzazioni Diesel, che include motori a 4 e 6 cilindri dai 95 ai 190 CV. Motorizzazioni, va detto subito, conformi alla norma sui gas di scarico Euro6, che prevede il drastico abbassamento dei limiti ammessi per le emissioni di ossidi di azoto (NOx), idrocarburi (THC) e massa di particolato. Lo Sprinter rispetta i valori limite applicando la tecnologia motoristica BlueTEC e la tecnologia SCR con iniezione nei gas di scarico dell’additivo AdBlue, che ne fanno il primo veicolo commerciale a presentarsi con una gamma completa di motori Euro6.

ECONOMICITÁ E SICUREZZA

I progettisti hanno inoltre sfruttato il post-trattamento dei gas di scarico per ottimizzare l’iniezione, la combustione e la pressione di sovralimentazione, ricavandone minori consumi e una combustione più silenziosa. Lo Sprinter però non è solo Diesel, perché viene offerto anche con un motore a benzina a 4 cilindri sovralimentato a iniezione diretta, con 1,8 l di cilindrata e 156 CV di potenza; da questo motore deriva la versione a metano di pari potenza. Va ricordato che il nuovo Sprinter è all’avan-


Sprinter Nuove gamme Renault Trucks

Due Sprinter, un “passeggeri“ e un “panel van“ sotto la torre-scultura (40 metri) detta “Uomo della Ruhr“, che domina la regione. guardia anche e soprattutto in fatto di sicurezza, con il modernissimo sistema di assistenza in presenza di vento laterale (Crosswind Assist), di serie, con il sistema di segnalazione della distanza (Collision Prevention Assist), novità sono anche il sistema di assistenza abbaglianti (Highbeam Assist) e il sistema antisbandamento (Lane Keeping Assist). Il sistema di assistenza in presenza di vento laterale, come funzionalità dell’Electronic Stability Program, è di serie, mentre gli altri sistemi di assistenza alla guida sono ordinabili singolar-

mente o all’interno di pacchetti. A Stoccarda ne sono convinti: il nuovo contributo dell’elettronica nei van influirà in modo estremamente positivo sugli esiti degli incidenti.

IL 6 CILINDRI

Ma torniamo alle passeggiate nella Ruhr con le diverse motorizzazioni, cambi e allestimenti. Sull’autostrada, ma anche nelle strade di campagna e nei centri abitati, abbiamo avuto modo di “assaggiare” bene il 6 cilindri BlueTEC, unico 6 cilindri in dotazione a un veicolo commerciale

europeo; con i suoi tre litri di cilindrata da 190 CV a 3.800 giri /min è uno dei pezzi forti della gamma. A corsa lunga, (alesaggio x corsa 83 x 92 mm) il motore si avvale di un basamento in alluminio con cilindri a V a 72 gradi. Grazie a perni di biella più sfalsati e a un controalbero di equilibratura, è molto silenzioso. Tra le finezze tecniche rientrano anche un totale di quattro alberi a camme in testa azionati tramite catena duplex e l’iniezione common rail con iniettori piezoelettrici e otto fori ciascuno. 29 

GIUGNO 2013


PRODOTTO

Impressioni di guida Ottime le prestazioni e i consumi del 6 cilindri BlueTEC, da tre litri di cilindrata e 190 CV a 3.800 giri /min: è l’unico 6 cilindri in dotazione a un veicolo commerciale europeo

IL CAMBIO AUTOMATICO

Per quanto riguarda le trasmissioni ci siamo trovati piuttosto bene, sia nei lunghi percorsi non-stop, sia tra il traffico con l‘automatico con convertitore 7G-TRONIC, unico cambio automatico a sette rapporti montato su un veicolo commerciale. Il 7G-TRONIC PLUS è abbinato a una funzione ECO start/stop sembrata particolarmente reattiva, che rappresenta anch’essa un’anteprima per questo segmento. La tecnologia

di smorzamento del 7G-TRONIC PLUS è stata migliorata per ridurre il fruscio e il ronzio nell’abitacolo e il ridotto slittamento sulla frizione lock-up, genera un collegamento più diretto all’acceleratore assicurando così una maggiore agilità. Due parole, infine, sul comfort di guida: abbiamo percorso circa 400 chilometri, gran parten die quali sotto l’acqua, sulle varie versioni; da un punto di vista della guidabilità e del comfort di guida assolutamente nien-

Ottimo il comfort sia per l’autista che per il passeggero. Tessuti e materiali degli interni di ottimo livello, sugli standard delle vetture della Stella 30 

FREESERVICES MAGAZINE

te da dire. Non è stato più faticoso ne‘ difficile che guidare un’automobile di medie dimensioni ma, sicuramente, si è stati molto più comodi.

Il cambio automatico con convertitore 7GTRONIC, unico cambio automatico a sette rapporti montato su un veicolo commerciale. Il 7G-TRONIC PLUS è abbinato a una funzione ECO start/stop particolarmente reattiva.


31 

GIUGNO 2013


I nuovi leoni PRODOTTO

32 

Novità

FREESERVICES MAGAZINE


MAN TG A Monaco di Baviera presentata l’intera gamma degli ultimi MAN serie TG. Le novità più importanti sono nei motori, tutti adeguati alla normativa Euro 6. Di Tony Tancredi

U

na trasferta a Monaco di Baviera è stata l’occasione per visionare, tutta insieme, la nuova gamma TG di MAN.Caratterizzata da un nuovo frontale che ingloba anche un nuovo logo, con il leone posizionato al centro del baffo cromato sopra la scritta MAN al centro calandra, la serie TG della Casa tedesca, oltre alle motorizzazioni, offre nuovi livelli di sicurezza come: sistema di monitoraggio della corsia Lane Guard

System (LGS) e assistente alla frenata di emergenza MAN Emergency Brake Assist (EBA) - quest’ultimo disponibile solo dal mese di luglio 2013.

MAN TGL e TGM

I nuovi pesi medi e leggeri della gamma TG, oltre ai propulsori Euro 6 e al nuovo frontale, internamente presentano un abitacolo completamente rinnovato. Finiture in alluminio spazzolato, superfici di plastica goffrata e

33 

GIUGNO 2013


Il TGS è un tipico peso medio, (da 12 a 26 ton) che vanta la possibilità dipoter ridurre il peso fino a 11,99 ton per poter viaggiare gratuitamente sulle autostrade tedesche. In configurazione 6x2, l’asse aggiunto posteriore può essere sterzante.

PRODOTTO maniglie delle porte cromate-satinate caratterizzano i nuovi interni. Inoltre sono stati ricavati numerosi e utili vani portaoggetti tra cui, segnaliamo due con superficie in gomma, collocati nella consolle centrale sotto le griglie di ventilazione particolarmente utili per non far scivolare gli oggetti di piccole dimensioni: telefonini, portachiavi, ipad e quant’altro. Nuovo il climatizzatore automatico, ora più silenzioso ed efficacie, presenta un nuovo display e un nuovo pannello di comando. Il sedile di guida climatizzato è dotato di impianto di areazione integrato. Design rinnovato anche per gli interruttori a levetta, ora dotati di simboli di attivazione luminosi.

MAN TGL

Questo veicolo, proposto con pesi che vanno da 7,5 fino a 12 ton, è dedicato alla distribuzione e al cantiere. Caratterizzato da una tara particolarmente bassa (a tutto vantaggio della portata), il veicolo è predisposto per ospitare allestimenti di qualsiasi tipo adattabili a qualsiasi tipo di impiego. Il MAN TGL viene offerto con quattro varianti di cabina, tra cui un’interessante cabina doppia in grado di ospitare fino a sette persone (compreso il conducente). I classici motori orizzontali a quattro e

sei cilindri della gamma D08, da 150 CV a 250 CV, vengono riproposti in versione Euro 6, “con emissioni di sostanze nocive praticamente pari a zero” come dichiarato dalla Casa. Tra i vari optional viene offerto il cambio automatizzato, MAN TipMatic, progettato

Proposto con pesi da 7,5 fino a 12 ton, il TGL è caratterizzato da una tara particolarmente bassa ed è predisposto per allestimenti di qualsiasi tipo

per ottimizzare i consumi di carburante, offerto in versione 6 marce, per i motori a quattro cilindri, e a 12 marce per i motori a sei cilindri. In alternativa è possibile richiedere cambi manuali a 6 e 9 rapporti. Per la serie TGL è disponibile anche il dispositivo MAN EasyStart: in pratica mantiene per alcuni secondi la completa pressione di frenata, dopo che si è rilasciato il pedale del freno, fino a che non si ripreme il pedale dell’acceleratore.

MAN TGM

34 

E’ un autocarro che rientra nella categoria dei peso medi, da 12 a 26 ton e vanta la possibilità di poter ridurre il peso fino a 11,99 ton per poter viaggiare gratuitamente sulle autostrade tedesche. In configurazione 6x2, l’asse aggiunto posteriore può essere sterzante, garantendo grande maneggevolezza e ridotta usura degli pneumatici. Disponibile anche in versione 4x4, il MAN TGM può essere configurato con trazione integrale inseribile o, in alternativa, con trazione integrale permanente con bloccaggi longitudinali inseribili. I quattro tipi di cabina offerti si adattano a qualsiasi esigenza della clientela. FREESERVICES MAGAZINE


I nuovi propulsori della gamma D08 Euro 6, da 6,9 litri, con potenze comprese tra i 250 e i 341 CV, consentono al veicolo di essere utilizzato sia nel trasporto locale e che nella distribuzione anche a lungo raggio. Il MAN TGM viene fornito di serie con un cambio manuale a 9 marce o, a richiesta, con cambio automatizzato MAN TipMatic a 12 marce. Anche se i nuovi dispositivi antinquinamento portano indubbiamente a un discreto aumento di peso, il TGM rimane tra i veicoli più leggeri del segmento. La variante da 15 ton monta pneumatici da 19,5 pollici che garantiscono prestazioni molto economiche.

consumo di AdBlue. Il tutto si coniuga a grande affidabilità, semplicità di manutenzione e leggerezza strutturale che sappiamo tutti quanto valga in termini di capacità di carico. Ovviamente, il pacchetto EfficentLine, concepito dai tecnici della MAN, per abbattere ulteriormente consumi e le emissioni di CO2, è disponibile an-

Il TGS, sia per la scelta delle motorizzazioni, sia per le dimensioni della cabine può essere considerato un vero multiruolo, aadatto anche al lungo raggio.

che per le nuove motorizzazioni Euro 6. Secondo i dati riferiti dalla Casa il risparmio di carburante rispetto alle versioni standard è quantificabile in circa 3 litri.

Il TGX è l’ammiraglia, il veicolo di linea per eccellenza, con finiture al top, grande comfort interno e caratteristiche di potenza di tutto rispetto.

MAN TGX e TGS

I nuovi motori Diesel common rail Euro 6 della gamma TGX e TGS, dotati di sistema di sovralimentazione bistadio, sono caratterizzati da un nuovo sistema di ricircolo dei gas di scarico, raffreddati e regolati, e sistema di post-trattamento dei gas di scarico tramite SCR (Selective Catalytic Reduction) con catalizzatore di ossidazione integrato e l’aggiunta di un filtro CRT (Continuously Regenerating Trap). Il risultato si concretizza in consumi ridotti e in una notevole riduzione di

35 

GIUGNO 2013


PRODOTTO

Novità

Kangoo si rifà il look Presentata la nuova gamma della popolare furgonetta francese. Versioni per tutte le esigenze e inedita generazione di motori Diesel

N

uovo design, maggiore tecnologia e aumento della versatilità per adattarsi a tutte le esigenze dei clienti. Renault Kangoo si rifà il look. Nelle concessionarie già dai prossimi giorni, Kangoo si distingue per un nuovo frontale, la cui forza e’ racchiusa nei gruppi ottici e per le novità dell’abitacolo che ha subito notevoli aggiornamenti per migliorarne la versatilità. La gamma si compone di tre differenti livelli di equipaggiamenti per la versione Kangoo il cui prezzo d’attacco e’ di 20.300 euro per il veicolo equipaggiato con motore diesel 1.5 da 90 cv. Si parte dalla versione Live, disponibile con le motorizzazioni 1.5 dCi 90 CV, 90 CV e 110CV (start&stop), che propone, di serie, ABS e panchetta 36 

FREESERVICES MAGAZINE

posteriore ribaltabile. Segue poi la versione Extrem, proposta con le stesse motorizzazioni del Live, ma con in aggiunta di Esp, Grip Control e Hill Start Assist. Infine la versione Grand Kangoo, proposta con le stesse motorizzazioni di Live ed Extrem e che propone di serie due sedili singoli in terza fila con schienale abbattibile, paraurti in tinta e fari fendinebbia. Per chi ha bisogno di spazio è disponibile la versione Express con tre passi differenti per tre lunghezze a seconda delle necessità (da 12.450 euro). Tante versioni e nuovi motori Le versioni Express sono il Compact che sintetizza le caratteristiche di comfort di una berlina alle qualità di un piccolo furgone. Pratico e maneggevole, è disponibile con la motorizzazione 1.5 dCi 75

CV, con e senza start&stop. A seguire, la Kangoo Express, un vero e proprio ufficio mobile per i professionisti (motorizzazioni 1,6 105 CV, le nuove motorizzazioni 1.5 dci da 75, 90 e 110 CV e Energy 1.5 dCi Stop & Start da 75, 90 e 110 CV ). Per chi desidera trasportare contemporaneamente merci e 5 persone, ecco il Maxi Combi,proposto con le stesse motorizzazioni di Kangoo Express Maxi. Nuovo Kangoo si arricchisce di una generazione di motori diesel disponibili con o senza start&stop: Energy 1.5 dCi 75 CV e Energy dCi 90 CV con 4,3 l / 100 km (ciclo misto NEDC) e 112 g CO2/km, Energy 1.2 TCe 115 CV con 140 g CO2/km, e Energy 1.5 dCi 110 CV con 4,4 l / 100 km (ciclo misto NEDC) e 115 g CO2/km. Per chi e’ attento all’ambiente, tre le versioni disponibili in modalità elettrica: Z.E., Maxi Z.E. e Maxi Combi Z.E. da 20.650 euro. A bordo la tecnologia è garantita da una serie di dispositivi volti a migliorare la guida: dall’ecomode , pulsante che, quando e’ attivo, consente di risparmiare fino al 10% di carburante.


37 

GIUGNO 2013


abbigliamento Gilet multitasche vari colori

www.freeservices.it Camicia jeans manica corta

Polo Smith

Colore blu-navy Taglie da XL a XXL

Offerta speciale 50 pezzi

Euro 14,99/cad.

Jeans Multitasche 100% cotone

Taglie dalla 42 alla 64

Euro 14,99/cad.

Polo Fox

colore blu royal 100% cotone

Euro 5,99/cad.

Camicia

Manica corta 100% cotone

50 pezzi Euro 14,99/cad.

Tuta da lavoro con cerniera

Elastico in vita, due tasche laterali, tasca porta metro

Euro 4,99/cad.

Euro 9,99/cad.

Taglie dalla S alla XXL

Taglie dalla S alla XXXL

T-Shirt Girocollo 100% cotone

Taglie dalla XS alla XXL

Compreso di stampa ricamata personalizzata

Ordine minimo 10 pezzi

Euro 19,99/cad.

Euro 3,99/cad.

fino ad esaurimento scorte

Calzatura Storm EN ISO 20345-1 S3

Euro 9,99/cad.

Calzatura Kangoo Extra Light Cat. S1P Taglia 39/47

Pantalone Multitasche 100% cotone Taglie dalla XS alla XXXL

10 paia

Taglie disponibili 39/40/41 38 

FREESERVICES MAGAZINE

Euro 29,99/pa.

Euro 14,99/cad.

tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Cuneo fermaruota

Strisce conto proprio

accessori

Strisce conto terzi

Euro 18,99

Euro 1,50/cad.

Euro 1,50/cad.

Nastro Doubleface Mt 50 x 38 mm

Euro 14,99

Adesivi trasporto

Euro 3,50/cad.

Nastro riparazioni teloni 50 mt x 100 mm

Euro 54,99

Carta Gommata conf.12 pz.

Euro 0,90

Rotolo catarifrangente 50 mt

Euro 2,50

Rotolo catarifrangente tratteggiato 50 mt

Euro 159,99 Rotolo giallo/nero tratteggiato

Euro 115,00

Nastro riparatore per tubi autocarro 25 mt x 50 mm

Euro 9,99

tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Limite di velocitĂ

50 mt

Euro 99,99

Nastro segnaletico rosso rotolo da 200 mt Conf. 10 pz.

Euro 2,99/cad. 39 

GIUGNO 2013


accessori

www.freeservices.it

Dischi cronotachigrafo Ordine min 10 pz.

Euro 3,40/cad.

Rullino tachigrafo digitale Conf. da 3 pz.

Conf. 100 pz. 125-24km

Euro 3,20/cad.

Svama Conf. 100 pz. 125-24km

Euro 3,30/cad.

Cavo tir acciaio Con capicorda ricoperto 33 mt x 6 mm

Euro 7,50/conf.

Conf. 100 pz. 140-24km

Rete

con doppia bordatura in tessuto ed occhielli in alluminio

Rete per portarottami

con doppia bordatura in tessuto ed occhielli in alluminio

Euro 3,10/mq con doppia bordatura in PVC

Euro 17,99

Euro 3,60/mq

Euro 3,10/mq con doppia bordatura in PVC

Euro 3,60/mq

Telone copritutto con occhielli in alluminio

Euro 9,99/mq Coppia tabella catarifrangente per trattori e rimorchi

Corda elastica per centinatura

Rosso, blu, grigia, verde, gialla, bianca, azzurra mt 50 - Diametro 8

Tappo antifurto serbatoio gasolio con valvola Diametro 85 mm

Euro 0,65/mt 40 

FREESERVICES MAGAZINE

Tappo antifurto serbatoio gasolio Diametro 85 mm

Euro 95,00

Euro 22,00

Diametro105 mm

Diametro105 mm

Euro 89,99

Euro 19,99

Euro 0,55/mt mt 200 - Diametro 8

Euro 14,99

tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Barra fermacarico a molla con pioli

Euro 39,99

Fermacarico orizzontale zincato con pinze

Fermacarico orizzontale in alluminio con pinze

Euro 34,99

Fermacarico verticale A scatto

Fermacarico verticale Con piolo e gommino

accessori

Euro 54,99

Paracicli per semirimorchi

in ferro due tamponi

Euro 39,99 inox due tamponi

Euro 79,99

Pallet

in plastica riciclata 800x600x130

Euro 69,99

Pellicola estensibile trasparente

Pellicola estensibile opaca

Prezzo su richiesta

Euro 9,99 1200x800x155

Euro 12,99 1200x1000x160

Euro 19,99

Numeri e lettere adesive per la localizzazione di prodotti su scaffalature, numeri da 0 a 9, lettere dalla A alla Z

A partire da

Euro 16,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Conf. 6 pz.

Euro 29,99

Euro 99,99

Contributo Conai assolto

Fino ad esaurimento scorte

Pannelli

di identificazione in plastica per magazzini, fissaggio a bandiera

ordine minimo 10 pz

Euro 14,99

Casse - Pallet impilabili

capacitĂ da 260 lt a 680 6 piedi

A partire da

Euro 140,00 41 

GIUGNO 2013


accessori

www.freeservices.it

Tanica impilabile omologate UN

Tanica con rubinetto

prezzo a partire da

capacità 10 lt

da 5 a 30 lt

Euro 6,99/cad

biodegradabile, prodotto in pacchi

Euro 9,99/cad

capacità 20 lt

100 mt, larghezza 5 cm

prezzo a partire da

ordine minimo 10 unità

Euro 14,99/cad

Cinghia di ancoraggio

Materiale di riempimento

Euro 18,99

Cinghia di ancoraggio 9,5 mt con cricchetto

con gancio ad uncino

Euro 8,99 Euro 84,99

Cinghia fermacarico per semirimorchi frigo

Euro 14,99

Tuta antiacido

Euro 15,99

con gancio sponda

Filtri per maschera

Occhiali a mascherina

Euro 9,99

Guanti antiacido

Lunghezza 35 cm

Euro 4,99 42 

FREESERVICES MAGAZINE

Euro 8,99

Euro 2,99

Semimaschera bifacciale

Euro 14,99

Filtri Euro 4,99/cad

tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Cricchetto con gancio unito

Euro 7,50

Ancoraggio per bisarche e carroattrezzi

Prezzo su richiesta

Manicotti e protezione angolare

Cricchetto con gancio sponda

6,6 mt

Boccole Disponibili su richiesta

Euro 6,50

Fibbie

Cricchetti

Disponibili su richiesta

Disponibili su richiesta

Portatarga Inox con cerniera

Porta targa a molla 135 x24,2 x 33 mm

530 x 520 mm

Euro 14,99

Disponibili su richiesta Profilo alluminio anodizzato

accessori

Bandelle fermacarico orizzontale misura 3000 mt

Euro 5,99

Transpallet 20 q.li

Ruota singola

Euro 199,99 Due ruote

Euro 210,00

Euro 44,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Euro 19,99 43 

GIUGNO 2013


www.freeservices.it

adr Borsone ADR classe 3

Borsone ADR

classe 1

Euro 9,99

classe 8 Euro 205,00

COMPOSIZIONE: 1 borsa, 2 triangoli CE, 1 soluzione lavaocchi, 1 gilet alta visibilità, 1 torcia antideflagrante, 1 paio di guanti antisolventi, 1 paio occhiali,1 badile pieghevole, 1 tappeto copritombino, 1 secchio plastica, 1 cassetta prontosoccorso, 1 cuneo plastica.

Euro 180,00

COMPOSIZIONE: come classe 3 più: guanti antiacido, tuta antiacido TYVECH C

Euro 150,00 COMPOSIZIONE: 1 cuneo plastica, 2 triangoli CE, 1 soluzione lavaocchi, 1 gilet alta visibilità, 1 torcia antideflagrante, 1 paio guanti anticalore, 1 paio occhiali a mascherina CE, 1 semimaschera antigas con due filtri, 1 cassetta pronto soccorso.

classe 2

classe 9

Euro 175,00

Euro 199,00

COMPOSIZIONE: come classe 3 più: guanti anticalore classe 2-3-8-9 Euro 215,00

COMPOSIZIONE: 1 cuneo plastica, 2 triangoli CE, 1 soluzione lavaocchi, 1 gilet alta visibilità, 1 torcia antideflagrante, 1 paio guanti anticalore, 1 paio occhiali a mascherina CE, 1 semimaschera antigas con due filtri, 1 cassetta pronto soccorso.

Tutto per la segnaletica ed il trasporto di merci pericolose

Buste in nylon per numeri ADR

Tabella ADR

Tabella portatarghe ADR 30 x 40 INOX

Euro 9,99

Euro 17,50/cad.

Guida portanumeri inox ADR 30 x 40

Euro 6,99

Piastrina numerica inox ADR

Euro 19,90/cad.

Portacartelli zincati 4 asole 300 x 300

95 x 135 mm

Tabella ADR

pieghevole conf. 6 pz. 400 x 300 mm zincate

Ordine min. 30 pz

Euro 39,99

Euro 1,40/cad.

400 x 300 mm alluminio

Euro 1,70/cad. 44 

FREESERVICES MAGAZINE

Euro 9,99/cad.

Euro 39,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Truck Emergency VDO

Armadietto primo soccorso

Valigetta pronto soccorso DL GS81

Euro 69,99

Euro 34,99

Cordino anticaduta diam. 2 mm, lung. 1 mt

Euro 6,99

Euro 19,99

Moschettone a pera

Moschettone ovale

chiusura e bloccaggio automatico

bloccaggio con ghiera a vite

conf.10 pz.

Euro 4,99/cad.

Pantalone alta visibilitĂ

Estintore a polvere KG 1

Fine esaurimento scorte

Euro 69,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Euro 8,99

Euro 3,99/cad.

Euro 19,99/cad.

Maschera pieno facciale

adr

Portaestintore

Euro 14,99

da 9/12 kg

KG 2

Euro 16,99

KG 6

Euro 19,99

KG 9

Euro 29,99

KG 12

Euro 39,99

Euro 44,99 da 6 kg

Euro 29,99

Estintore carrellato in polvere

Elmetto in polietilene

30 Kg

Euro 149,99

Euro 3,50 45 

GIUGNO 2013


antinfortunistica Gilet catarifrangente 100% poliestere con zip

www.freeservices.it Bretelle

Guanti NBR rivestiti in nitrile

Alta visibilitĂ ordine min. 10 pz.

Euro 2,99

conf. 30 pz.

conf. 12 pz.

Euro 9,99/cad.

Euro 1,99/cad.

Guanti per saldatore

Euro 1,49/cad.

Guanti in pelle di maialino e tela

Guanti NBR

interamente rivestiti in nitrile

conf. 12 pz.

conf. 12 pz.

Euro 2,99/cad.

conf. 12 pz.

Euro 2,99/cad.

Euro 1,59/cad.

Guanti in lattice

Guanti in nylon

conf. 12 pz.

Euro 0,99/cad.

Guanti NBR DP1 2 categoria conforme EN 388

conf. 12 pz.

conf. 100 pz.

Euro 2,29/cad.

Euro 5,99

Maschera con filtro

a

conf. 12 pz.

Euro 0,39/cad. 46 

FREESERVICES MAGAZINE

Guanti in pelle fiore bovino con elastico sul dorso

Cuffia antirumore regolazione coppe in altezza

conf. 10 pz.

Euro 2,99

Euro 6,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


cancelleria

info: 347 8639688 Nastro imballaggio conf. 6 pz.

Carta formato A4 80gr 500 fogli conf. 5 risme

Buste portalistino pezzi 100

Eur0,75/cad.

Stendinastro

Euro 9,99

Euro3,99

Euro 2,49/cad.

Calcolatrice da tavolo ciac

Cucitrice ciac

Punti zenith

24/6 - 26/6

mis. 6/4

12 cifre

conf. 10pz.

Euro 0,55/cad.

Euro 5,99

Punti ciac

Fermagli ciac

Euro 6,99

24/6

N6 conf. 10 pz.

conf. 20 pz.

Euro 0,49/cad.

48/64

conf. singola Euro 0,69/cad.

N3/N5

conf. 10 pz.

Euro 0,19/cad.

Euro 0,29/cad.

conf. singola

conf. 12 pz.

conf. 10 pz.

Euro 0,49/cad.

Euro 0,69/cad.

Euro 0,19/cad.

Euro 0,2/cad.

Post IT 657 76 x 102

Evidenziatori tratto video

Cartelle per lembi 50 pezzi

Raccoglitori Oxford G 85 rosso-verde-blu conf. 6 pz.

Euro 1,29/cad.

Post IT 656 7,6 x 5,1

conf. 12 pz. Euro 0,59/cad.

tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Euro 5,99/cad.

Euro 2,49/cad. 47 

GIUGNO 2013


cancelleria

www.freeservices.it

Blister timbri datario

Penna BIC

Levapunti zenith 580

conf. 50 pz.

Euro 0,19/cad.

Euro 1,99/cad.

Correttore

Euro 5,99

Pennarello Marker

Correttore Ciac

coprex mini roller

blu - nero - rosso

boccetta da 20ml

conf. 20 pz.

conf. 10 pz.

conf. 12 pz.

Euro 0,69/cad.

Euro 0,49/cad.

Euro 0,49/cad.

Cartella sospesa per archivio

conf. 10 pz.

Euro 1,10/cad.

Blister Timbri Polinomio

Documento di trasporto

Perforatore eagle

conf. da 5 pz.

Euro 2,99/cad.

Euro 6,99

Scheda D/A/S

Matita Staedtler

conf. da 100 pz.

Noris 120 - 2 (HB) 14,8x21

14 diciture

Euro 3,99

Euro 2,99 48 

FREESERVICES MAGAZINE

17x24

conf. 12 pz.

Euro 5,99

Euro 3,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Porta documenti in polietilene

Porta documenti cilindrico

Supporto parafango regolabile in plastica

Euro 9,99/cad.

Stuoia antiscivolo rotolo 20 x 400 cm

minimo 4 pz.

Supporto parafango zincato

Euro 9,99

Euro 5,99/cad.

Cassetto zincato

Serie tappeti

Porta documenti a scatola

Euro 19,99

Euro 17,99

Euro 24,99

carrozzeria

Cassetto plastica bicolore

Personalizzazione per tutti gli autocarri minimo 10 pz. Euro 79,99

Euro 69,99

Parafango

rimorchio ruota singola con sommitĂ piatta

Euro 19,99 500 x 1740 x 105 tutti i prezzi si intendono iva esclusa

80 x 45 x 48 cm 50 x 30 x 40 cm

Euro 24,99

Staffa parafango

Euro 109,99

Tanica Inox rettangolare per trattore

farfalla

Euro 4,99

Euro 9,99

con portasapone

Euro 55,99 49 

GIUGNO 2013


www.freeservices.it

carrozzeria Coppia paraspruzzi truck

Paraspruzzi zebrato con segnali in rilievo 2400 x 350 cm

Euro 14,99 450 x 350 mm 530 x 370 mm

620 x 400 mm

650 x 400 mm

Euro 15,99

Euro 16,99

Euro 17,99

Coppia paraspruzzi solo zebrato 1200 x 1200 x 350 cm

Paraspruzzi solo zebrato 2400 x 350 cm

Euro 39,99

Coppia paraspruzzi zebrato con segnali 1200 x 1200 x 350 cm

Euro 34,99 Euro 29,99

Calotta parafango DAF - IVECO SCANIA - VOLVO

Euro 29,99

Parafango

in polietilene di alta qualitĂ

Euro 19,99 Euro 29,99

Tanica inox tonda con portasapone

Porta sapone inox

Euro 23,99

1910 x 1300 x 435 cm rimorchio ruota singola

Tanica in plastica con portasapone - lt 30

Tanica acqua in plastica c/supporto Euro 34,99

s/supporto

Euro 45,99 50 

FREESERVICES MAGAZINE

Euro 29,99

Euro 19,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Europoint II Serie

Fanale posteriore 7 funzioni

Europoint I Serie

Euro 17,99

Euro 34,99

carrozzeria

Euro 21,99

Kit paraurto

composto da: 2 fanali, 7 funzioni, 2 fanali targa, 1 paraurto inox semplice da 190 a 240 cm

Euro 139,99

solo paraurto inox da 230 a 240 cm

Kit paraurto

composto da: 2 fanali Europoint 1 serie, 2 fanali targa, 1 paraurto inox smussato da 230 a 240 cm

solo paraurto inox da 230 a 240 cm

Euro 84,99

Euro 179,99

Euro 129,99

Paraurto posteriore in ferro 240 cm

Euro 34,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa

51 

GIUGNO 2013


componenti elettrici Fanali targa

www.freeservices.it Fanale posteriore

Ecopoint c/triangolo

5 funzioni

Euro 5,99/cad.

Fanale ingombro a led inclinato

Euro 8,99

Fanale ingombro braccio dritto

Euro 9,99

Fanale ingobro braccio curvo piegato

Euro 34,99

Luce laterale flatpoint con cavo

Euro 12,00

Euro 9,99

Fanale ingobro braccio curvo piegato

Euro 9,99

Fanale ingobro braccio curvo a spock

Euro 14,99

Euro 8,99

Spirale 25 poli sdoppiata 24N/25S

Spirale elettrica 15 poli ADR

Coppia spazzole tergicristallo universale

per collegamento trattore semirimorchio cm 65

Euro 49,99

52 

FREESERVICES MAGAZINE

Euro 49,99

Euro 19,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


componenti elettrici

info: 347 8639688 Spirale aria

rossa - gialla compresa di raccordo

Spirale elettrica 24 N ISO 1185 femmina 24 N ISO 3731 maschio

Euro 11,99

Batteria Scaini 200 AH

Spirale elettrica 24 EV EBS 7 poli

Euro 39,99

Euro 17,99

Batteria Scaini 220AH

Batteria 200 AH

Euro 129,00

Euro 159,00

Euro 129,00

H7

zoccolo PX 26d 24 V ordine min. 10 pz.

Euro 159,00

H5

zoccolo P45t potenza nominale W75/70 24V ordine min. 10 pz.

Euro 4,16

PY21 W gialla 24V conf. 10 pz.

Euro 1,89/cad. tutti i prezzi si intendono iva esclusa

H21W

zoccolo BAY9s potenza nominale W21 24V ordine min. 10 pz.

Euro 3,49

H1

zoccolo P14,5s potenza nominale W70 24V ordine min. 10 pz.

Euro 1,50

Euro 3,86

H4

Zoccolo P43 T-38 Potenza nominale W75/70 24V ordine min. 10 pz.

Euro 2,15 53 

GIUGNO 2013


componenti elettrici H3

zoccolo PK22s potenza nominale W70 24V ordine min. 10 pz.

Euro 2,09

P21/5W

2 filamenti zoccolo BAY 15d potenza nominale W21/5 24V conf. 10 pz.

Euro 2,99

B8,5d

zoccolo B8,5d conf. 10 pz.

www.freeservices.it P21W

1 filamento goccia zoccolo BA15s potenza nominale W21 24V conf. 10 pz.

Euro 2,42

W5W

zoccolo W2,1x9,5d potenza nominale W5 24V conf. 10 pz.

Euro 2,10

R10W

1 filamento sfera zoccolo BAY 15s potenza nominale W10 24V conf. 10 pz.

Euro 2,53

Euro 4,51

W5/1,2W

zoccolo W2x4,6d potenza nominale W1,2 24V conf. 10 pz.

Euro 2,75

54 

FREESERVICES MAGAZINE

W3W

tuttovetro ordine min. 10 pz. conf. 10 pz.

T4W

zoccolo BA9s Potenza nominale W4 24V conf. 10 pz.

Euro 1,98

C5W siluro

zoccolo SV 8,5 potenza nominale W5 24V conf. 10 pz.

Euro 2,64

R5 W

1 filamento sfera Zoccolo BA 15S potenza nominale W5 24 V conf. 10 pz.

Euro 1,95

Adattatore

presa elettrica gancio traino

Euro 15,99

Euro 2,53 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Ingrassatore per cartucce

Pre filtro gasolio

grassi Grasso per cuscinetti

400 gr

20 Kg

Euro 99,99

Euro 23,00

Euro 2,99

Cartucce grasso

Grasso Blitz

Grasso per cuscinetti

5 Kg

da 400 gr conf. 24 pz.

per cuscinetti

Euro 49,99

5 Kg

Euro 24,99

Sbloccante e lubrificante da 400 ml. conf. 12 pz.

Euro 1,90/cad.

Grasso liquido gialla da 400 ml. conf. 12 pz.

Grasa litica MP2 18 Kg/45 Kg

Euro 3,80/Kg

Kit grasso con pompa pneumatica fusti 20/30Kg

Euro 69,99

Grasa litica MP2 180 Kg

Euro 3,50/Kg

Pompa per grasso

a barile da 16 Kg con ruote completa di tubo flessibile

Euro 269,00

Euro 2,50/cad. tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Euro 64,99 55 

GIUGNO 2013


lavaggio Pasta lavamani 1 Kg conf. 12 pz.

www.freeservices.it Raschietto per vetri

Bobina carta 800 strappi in pura cellulosa 2 rotoli

L. cm 25 Euro 10,99

L. cm 35

Euro 1,99/cad.

Spugna

Euro 14,99

L. cm 45 Euro 19,99

Porta rotolo a muro

Euro 6,99

Supporto a cavalletto

per bobine di carta

Euro 1,50

Asta per spazzola idrocar misura 180 cm

Euro 9,99

Manico spazzolone industriale

Euro 2,00

Euro 9,99

Spazzolone idrocar sintetico

Euro 9,99 56 

FREESERVICES MAGAZINE

Spazzolone industriale 60 cm

Euro 9,99

Euro 19,99

Asta allungabile fino a 260 cm

Euro 11,99

Spazzola idrobrush setola morbida

Euro 15,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Free sponde

detergente per alluminio Kg 30

Euro 1,60/Kg

Free cem

detergente per siloveicoli trasporto cemento, kg 25

Euro 1,50/kg

Lancia media 90 cm

Free wash

sgrassante bicomponente ad alta concentrazione Kg 25

Euro 1,80/Kg

Shampoo Kg 25

Euro 0,90/Kg

Tubo altapressione per idropitture 400 bar 10/15/20 mt

lavaggio

Free wash II

sgrassante bicomponente Kg 25

Euro 1,50/Kg

Shampoo con cera Kg 25

Euro 1,25/Kg

Nebulizzatore per detergente da 25 lt Euro 129,99

da 50 lt Euro 169,99

Euro 34,99

Tubo in gomma alta pressione

da 10 mt

Euro 4,99/mt

Euro 349,99

Pulitore per abitacolo 500 ml

Euro 69,99 Euro 2,50/cad.

da 15 mt Euro 89,99

da 20 mt Euro 109,99

tutti i prezzi si intendono iva esclusa

da 100 lt

conf. 12 pz.

Euro 2,29/cad.

Lancia idropulitrice

completa di pistola e ugello

Euro 80,00 57 

GIUGNO 2013


lubrificanti

www.freeservices.it

Agip Rotra LSX

Olio motore

75W90

10W40

205/1000 lt

Agip Sigma Truck Sint 5W30

205/1000 lt

205/1000 lt

Euro 3,80/lt

Euro 6,50/lt

Euro 4,50/lt

20 lt

20 lt

20 lt

Euro 4,15/lt

Euro 6,99/lt

Euro 4,90/lt

Lunga percorrenza

Agip Sigma Performance E3

Agip Sigma Super TFE 10W40

20lt

15W40

Euro 3,60/lt

Euro 2,70/lt

205/1000 lt

205/1000 lt

Euro 3,30/lt

Agip ATF II D

25 lt

Lunga percorrenza

32-46-68

20 lt

Euro 2,40/lt 205/1000 lt

205/1000 lt

Euro 1,99/lt

Euro 2,80/lt

15W40

20 lt

Euro 3,35/lt

Olio motore

58 

FREESERVICES MAGAZINE

Olio motore

15W40

Benzina-Diesel 10W40

20 lt

Euro 3,15/lt

205/1000 lt

Euro 2,95/lt

Euro 2,30/lt

Agip Hydroil GR

Euro 3,30/lt

Agip Sigma Performance E7

20 lt

205/1000 lt

Euro 2,80/lt

205/1000 lt

Euro 2,60/lt

Lunga percorrenza

Disponibili anche altri marchi

tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Carrello

portafusti-portata 250 kg consegnato con cinghia di sicurezza

Imbuto

lubrificanti

Chiave

gambo flessibile in alluminio

apritappo antiscintilla

Euro 14,99

Euro 179,99

Euro 29,99

Olio trasmissioni 75W80

75W90

20 lt

20 lt

205/1000 lt

205/1000 lt

Euro 4,65/lt

Euro 4,65/lt

Agip Rotra

80W90

85140

20 lt

20 lt

Euro 2,95/lt 205/1000 lt

Euro 2,70/lt

Olio motore 15W40

20 lt

Euro 3,00/lt 205/1000 lt

Euro 2,75/lt tutti i prezzi si intendono iva esclusa

liquido freni 1 Kg conf. 24 pz.

Euro 5,50/lt

Euro 5,50/lt

Agip Rotra

Dot 4

Olio trasmissioni

Euro 3,50/Kg

Pompa travaso olio portata 30 lt/min. ordine min. 10 pz.

Euro 2,95/lt 205/1000 lt

Euro 2,70/lt

Olio trasmissioni To - 4 10W/30/50

Euro 25,00

Olio idrauilico generico serie 3 SAE 10 W

20 lt

Euro 3,00/lt

20 lt

Euro 3,30/lt

205/1000 lt

Euro 2,80lt

205/1000 lt

Euro 2,45/lt 59 

GIUGNO 2013


pneumatici

www.freeservices.it

315/80 R 22.5 Anteriori Euro 265,00 Euro 380,00

315/80 R 22.5 LHSII+ LHDII+

Euro 380,00

385/65 R 22.5 LHTII+ RHTII+

Euro 405,00 Euro 380,00

385/65 R 22.5 LHSII+ 315/70 R 22.5 LHSII+ LHDII+

315/80 R 22.5 XZE2+ 315/80 R 22.5 XZA2+

Euro 485,00

315/80 R 22.5 Posteriori Euro 275,00

315/80 R 22.5 XDE2+

Euro 475,00

385/65 R 22.5 XTE3

Euro 475,00

385/65 R 22.5 Euro 280,00

315/80 R 22.5 Ant./Post. 315/80 R 22.5 Anteriori

Euro 315,00

385/65 R 22.5 Euro 320,00

Sollevatore pneum-idraulico

385/55 R 22.5 Rimorchio 385/65 R 22.5 Rimorchio 13 R 22.5

Euro 335,00

Euro 365,00

315/80 R 22.5 FH88 Anteriori

Euro 370,00

315/80 R 22.5 TH88 Posteriori

Euro 335,00

315/80 R 22.5 FR25 Anteriori 315/80 R 22.5 TR25 Posteriori

Euro 360,00

385/65 R22.5 ST01

Euro 340,00

385/65 R22.5 ST35

Euro 360,00

315/70 R 22.5 FH88 Anteriori

Euro 365,00

315/70 R 22.5 TR01 Posteriori

Euro 360,00

13 R22.5 FG88 Anteriore

Euro 325,00

13 R22.5 AT75 Posteriore

Sollevatore idraulico 15 tn

Euro 39,99

20 tn Euro 44,99

Ton 20

30 tn

Euro 139,99

Euro 139,99

425/55 R 19.5

60 

Euro 305,00

Euro 380,00

315/80 R 22.5 HSL2 - HSR2

Euro 380,00

315/80 R 22.5 HDL2 - HDR2

Euro 360,00

385/65 R 22.5 HTL2 - HTR2

Euro 370,00

315/70 R 22.5 HSL2 - HSR2

FREESERVICES MAGAZINE

385/65 R 22.5 CARGO C3 Euro 310,00

315/80 R 22.5 ORJACK 03 Posteriori

Euro 470,00

13 R 22.5 SP 382 Anteriori 13 R 22.5 SP 482 Posteriori 315/80 R 22.5 Posteriori

Euro 360,00 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688

pneumatici

Portaruota Euro 395,00

315/80 R 22.5 R249 - M749

Euro 375,00

315/70 R 22.5 R249 - M749

Euro 375,00

315/80 R 22.5 M729

Euro 400,00

385/65 R 22.5 R249

Euro 370,00

385/65 R 22.5 R168 - R109

laterale 170 - 190 fori

Euro 69,99 385/65 R 22.5

Euro 295,00

Pneumatici ricostruiti

Cerchi in ferro

315/80 R22.5 Anteriore carcassa no Michelin carcassa Michelin

9 R22.5 11.75 R22.5

Euro 160,00

Euro 95,00 11.75 R22.5 Anteriore

Euro 110,00

315/80 R22.5 Posteriore Regional carcassa no Michelin carcassa Michelin

Euro 175,00 Gonfiagomme

Euro 69,99

con due bussole rinforzate da 32” e 33” moltiplicatore 1: 68

Euro 54,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Euro 190,00

315/80 R22.5 Posteriore Lunga Percorrenza carcassa no Michelin carcassa Michelin

Euro 185,00

Euro 200,00

DISPONIBILI

MICHELIN REMIX

385/65 R22.5 Rimorchio carcassa no Michelin carcassa Michelin

Euro 175,00

Kit smontagomme veicoli industriali

Euro 175,00

Grasso pneumatici autocarro

Euro 190,00

Copriruota Inox 10 fori s/scritta

Secchiello 4 Kg

Euro 29,99

Euro 19,99 61 

GIUGNO 2013


prodotti chimici

www.freeservices.it

AdBlue 1000 lt

Kit erogazione AdBlue

pistola+raccordo+tubo 5 metri

Euro 59,99

1 CUBO

Euro 0,32/lt 3 CUBI

Antigelo Blu -20°

Euro 0,29/lt

cubi a rendere

Antigelo giallo/rosso

Diluente nitro fusto da 220 lt

Euro 1,40/lt

6 CUBI

Euro 0,26/lt

Euro 1,35/Kg

1000 Kg

Euro 1,70/Kg

200 Kg

Euro 2,30/Kg

25 Kg

Euro 2,60/kg

5 Kg

Euro 1,30/Kg

1000 Kg

Euro 1,60/Kg

200 Kg

Euro 2,10/Kg

25 Kg

Euro 2,40/kg

5 Kg

Acqua demineralizzata 1000 lt

imballo da 20 lt Euro 1,65/lt

62 

FREESERVICES MAGAZINE

Euro 0,19/lt tutti i prezzi si intendono iva esclusa


info: 347 8639688 Chiave ad impulsi pneumatica con bussole da 30� e 32�

Assortimento ingrassatori curvi

prodotti officina Scatola da 200 fascette in acciaio zincate prezzo su richiesta

Euro 19,99

Euro 285,00

Cassetta portautensili

con ritorno automatico

dalla 6 alla 32 - pz. 26

Euro 34,99

Roll light

lunghezza 10 mt alimentazione 230 V

60 ton

Euro 109,99

Euro 19,99

Assortimento chiavi

Cavalletto di sostegno

Avvolgitubo

Euro 44,99/cad.

Carrello sottomacchina

Roll aria

6 ruote cuscino poggiatesta 2 vaschette portautensili

diametro 8/12 mm lunghezza 15 mt pressione 15 bar

Euro 59,99

Euro 129,99

Contenitore per batterie esauste

Lampada magnetica

L 1200 x P 800 x A 850 mm coperchio con maniglia

con batterie

Euro 45,99

Euro 39,99

Euro 124,99

tutti i prezzi si intendono iva esclusa

Euro 149,99

63 

GIUGNO 2013


prodotti officina Cassetta con bussole esagonali 1/4� (38 pezzi)

www.freeservices.it Set chiavi filtro olio

Euro 59,99

Euro 149,99

Kit filtri doppio cambio

Rivettatrice ad aria

Avvitatore pneumatici

Euro 500,00

Rivetti in alluminio Conf. 500 pz.

Euro 19,99 Conf. 1000 pz.

Euro 24,99

Euro 105,00

Banco da lavoro multifunzione

Euro 170,00

Fascette Euro 5,50/cad.

360 X 4,8 conf. 100 pz.

Faretto da lavoro con interruttore

con lampada H3

Euro 29,99 64 

FREESERVICES MAGAZINE

Set

di 7 cacciaviti

Euro 14,99

Faretto da lavoro

senza interruttore con lampada H3

Euro 19,99 tutti i prezzi si intendono iva esclusa


65 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Truck racing

SPETTACOLO A MISANO

Sul circuito romagnolo dominano i MAN. Li contrastano solo il Freightliner–Buggyra. Deludono i nuovi Renault, ancora non perfettamente a punto. di Anna Francesca Mannai 66 

FREESERVICES MAGAZINE


ETRC

n un autodromo i Misano davvero pieno (grazie anche e soprattutto ai tantissimi inviti elargiti dalla Case costruttrici), si è celebrata la prima tappa dell’European Truck Racing Championship, l’unica in Italia. Un vero spettacolo e un appuntamento decisamente importante per una serie di motivi: era la prima gara della stagione, c’erano piloti su camion per loro inediti, c’erano nuovi veicoli. Tradizionalmente il primo appuntamento del campionato viene usato dai team quasi come un prolungamento dei test, per la messa a punto di alcuni

I

prova importantissimo alla ricerca della definitiva messa a punto.

particolari tecnici. D’altra parte va ricordato che, tranne, forse, quelli di poche squadre, i budget non sono certo quelli della Formula Uno, cosi molti team si sono dovuti necessariamente limitare ai test organizzati, per esempio da MAN, a Nogaro, ed ecco che la prima gara rappresenta anche un banco di

Anche quest’anno, a Misano, all’evento motoristico sportivo, si è affiancata una grande attività da parte delle Case, anche di quelle non presenti nella competizione: la manifestazione è diventata il maggiore appuntamento commerciale di settore.

QUALCHE NOVITA’

Abbiamo detto anche che c’erano alcune novità tra i piloti e i veicoli: Markus Oestreich, vecchia volpe del Circus del Truckracing è passato dalla scuderia MKR Renault Trucks, con la quale aveva conquistato, lo scorso anno, il titolo a squadre, alla solida Truck Sport Lutz Bernau, alla guida di un MAN, insieme con Antonio Albacere. Il vero interesse di Misano era però la squadra MKR e i sui nuovissimi

(e bellissimi) Renault Trucks. Le dichiarazioni rilasciate alla vigilia, sia da Mario Kempes, team manager di MKR, sia dai vertici della Casa francese, sino all’immediata vigilia, nella affollata conferenza stampa del venerdì sera, lasciavano (e lasciano tuttora) presagire una stagione da protagonisti: veicoli nuovi, una riduzione dell’impegno a due soli camion (con la rinuncia a Oestreich ) per potersi concentrare meglio e puntare decisamente alla vittoria individuale. In gara non è andata proprio come ci si aspettava, con i due piloti in nero-rosso che

67 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Delusione per uno dei grandi favoriti, lo spagnolo Antonio Albacete; nonostante una vittoria in gara 3, alla fine non è andato oltre un quarto posto nella classifica generale

Gare e piloti nel dettaglio

Il campione uscente, Jochen hahn (MAN), si conferma al vertice della classifica piloti con 44 punti. Il tedesco ha vinto Gara 1 (+20 punti) con il giro più veloce in 2’04.001; è arrivato terzo in Gara 2 (+8 punti), quarto in Gara 3 (+10 punti) e solo quinto in Gara 4 (+6 punti) a causa di una penalità di 10 secondi. David Vresecky(Freightliner-Buggyra) segue a ruota con 42 punti guadagnati, arrivando secondo in Gara 1 (+15 punti); quarto in Gara 2 (+7 punti); terzo in Gara 3 (+12 punti) e Gara 4 (+8 punti). In terza posizione della Classifica piloti troviamo Mika Makinen (MAN), con 32 punti: sesto in Gara 1 (+6 punti); primo 68  FREESERVICES MAGAZINE

in Gara 2 (+ 10 punti); settimo in Gara 3 (+4 punti) e primo in Gara 4 (+10 punti). Antonio Albacete (MAN) solo quarto, con 30 punti e un deludente carnet di piazzamenti. Nono in Gara 1(+ 2 punti) e decimo in Gara 2 (+ 1 punto), finalmente in cima al podio con il giro più veloce in Gara 3 (+20 punti) e quarto posto in Gara 4 (+7 punti). Uno dei due piloti che si dividono, entrambi con 25 punti, la quinta posizione è Markus Oestreich (MAN) che ha dato buona prova di se, nonostante il passaggio a un camion;terzo in Gara 1 (12 punti),


Hanno un po’deluso i due Renault Trucks del team MKR; i due veicoli, nuovissimi e alla prima uscita ufficiale, sembrano ancora bisognosi di una definitiva messa a punto. Nella foto Bosiger precede i MAN di Albacete eKiss

Un secondo, un quarto e due terzi posti hanno fruttato al ceco David Vresecky sul musone Freightliner-Buggyra, un ottimo secondo posto in classifica

non sono andati oltre un secondo posto in Gara 4 con Adam Lacko.

ANCORA JOCHEN HAHN

Per il resto, come ci si aspettava, c’è stato un vero dominio MAN con il campione uscente, il tedesco Jochen Hahn, che ha rispettato i pronostici che lo volevano protagonista e che, con un primo, un terzo, un quarto e un quinto posto, ha chiuso il week end romagnolo al primo posto della classifica generale. Non è andata troppo bene, invece, all’altro favorito, lo spagnolo Antonio Albacete (campione europeo 2005, 2006 e 2010 e secondo in Gara 2 (+9 punti) con il giro più veloce; decimo in Gara 3 (+1punto); ottavo in Gara 4 (+3 punti). Adam Lacko (Renault Trucks), nonostante le aspettative è quinto (con Oestreich): quinto in Gara 1 (+8 punti), squalificato in Gara 2, quinto in Gara 3 (+8 punti) e secondo in Gara 4 (+9 punti). Al settimo posto (20 punti) l’altro pilota Renault, l’esperto Markus Boesinger: quarto in Gara 1 (+10 punti), settimo in Gara 2 (+4 punti), sesto in Gara 3 (+6 punti) e quattordicesimo in Gara 4 con una penalità di 30 secondi per un contatto scorretto. Ottavo, Norbert Kiss (MAN) con19 punti: tredicesimo in Gara 1, diciottesimo in Gara 2, inaspettatamente secondo Antonio Albacete e Markus in Gara 3 (+15 punti) e il più veloce, Oestreich, nemici nella ma solo settimo, in Gara 4 (+4 punti). Nono, Rene scorsa stagione, quest’anReinert (MAN) con 15 punti: settimo in Gara 1(+4 no saranno nello stesso punti), quinto in Gara 2 (+6 punti), tredicesimo in team, Truck Sport Bernau, Garaeuropeo 3 e sesto in Gara 4 (+5 punti). Decimo Gerd campione uscente tra le squadre. Oestreich, Koerber (IVECO) con11 punti: ottavo in Gara 1(+3 dopo tre anni, ha lasciato punti), sesto in Gara 2 (+5 punti), ottavo in Gara 3 l’affollata scuderia MKR (+3 punti) e squalificato in Gara 4. Per quanto riTechnology per diventare guarda la classifica a squadre, in testa è il team Cail secondo di Albacete

strol Team Hahn Racing, ( MAN, Hahn /Makinen) con 83 punti, secondo il Truck Sport Lutz Bernau (MAN, Albacete / Oestreich) con 70 punti, terza la squadra MKR Technology (Renault Trucks, Lacko/ Bosiger) con 54 punti.


NOSTRA VITA

La nostra vita

vice campione 2007, 2009, 2011 e 2012), che ha vinto, si, Gara 3, ma che nelle restanti prove ha inanellato una serie di deludenti risultati: nono, decimo e quarto, che gli hanno valso solo il quarto posto in classifica. Bene, nell’arco della due giorni, anche il ceco David Vresecky sul Freightliner del team Buggyra, secondo in classifica generale, davanti all’outsider finlandese Mika Makinen sul MAN, vincitore di due gare.

DONNE E BAMBINI

Due parole per la simpatica “vecchia lenza” Gerd Koerber che, assolutamente e brutalmente ignorato dalla sua casa Madre (presente in pompa magna sul circuito), l’IVECO, con il suo privatissimo veicolo è sempre stato nelle posizioni di centro classifica, piazzandosi, in

Decisamente bella e filante la linea dei nuovi Renault Trucks, sul successo la Casa francese punta senza riserve ché non riuscendo a racimolare nenache un punto. Buono l’esordio del sedicenne Benedek Major su MAN che, grazie al nono posto in Gara 2, si prende i suoi primi due punti per il tredicesimo posto in classifica generale

Niente da fare per le due ragazze, Stepanie Halm su MAN e Ellen Lohr su Mercedes; nessuna delle due ha ottenuto punti in classifica. Nella foto la Halm precede il MAN dell’esordiente sedicenne Benedek Major, che grazie a un nono posto in Gara 2 si è piazzato al 13 posto della classifica con 2 punti Mika Makinen precede Markus Oestreich. Entrambi su MAN i due piloti si sono comportati molto bene: il primo con due vittorie si è assicurato il terzo posto in classifica, l’altro il quinto

classifica generale, all’undicesimo posto, nonostante la squalifica in gara 4. Infine abbiamo notato, e sicuramente lo rivedremo nelle prossime gare, l’ungherese Norbert Kiss del team OXXO, ottavo in classifica che, sul MAN che fu di Hahn lo scorso anno, ha fatto vedere qualcosa di buono, compreso un secondo posto in Gara 3 e il giro più veloce in Gara 4.Niente da segnalare, sul “fronte femminile”, con Stepanie Halm su MAN e Ellen Lohr su Mercedes, che non si sono fatte vedere gran-

70 

FREESERVICES MAGAZINE


71 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Reportage

Viaggio allucinante Su un vecchio Mercedes attraverso il Sahara con un carico di disperati. Forature e problemi di ogni genere: trentasei ore per fare cinquanta chilometri. di Jaques De Mornay, fotografie di Claude Barutel

I

mpossibile andare oltre. La polizia non sente ragioni, dobbiamo passare la notte qui e forse è meglio assecondarli, visto che non più di una settimana fa, un turista francese è stato ucciso dai banditi. Tra i ribelli Touareg e i banditi da strada, questa parte del Sahara non è il luogo ideale per passare le vacanze. I cinquanta passeggeri che costituiscono il nostro carico, scendono lentamente dal camion e si allungano l’uno vicino all’altro sulla sabbia. Coperti di polvere e stanchi, sembrano

72 

FREESERVICES MAGAZINE

venuti direttamente dall’inferno. In maggioranza sono lavoratori immigrati che tornano dalla Libia, dove svolgono i lavori più umili. Gente che arriva dal Mali, dal Togo, dalla Nigeria, viaggiano aggrappati alle sponde del cassone, tra tonnellate di merci. Qualcuno ha comprato vestiti o piccole cose da rivendere in patria. Tra loro ci sono anche un buon numero di mancati emigranti clandestini che speravano di raggiungere l’Europa passando da qualche Paese del Nord Africa, ma che sono stati rimandati indietro


Niger

73 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Reportage

dalle autorità. Per loro un lungo e doloroso ritorno verso Sud, i sogni infranti e le tasche più vuote di prima. Questa traversata del Sahara non è certo un viaggio di tutto riposo. Ci vogliono diverse settimane per coprire le migliaia di chilometri che separano il Sud della Libia dal Niger. Stipati sul vecchio Mercedes, i passeggeri gelano la notte e si bruciano al sole, durante le lunghe tappe diurne. Ma è il prezzo da pagare per chi spera in una vita migliore.

IL PADRONE

Abba,l’autista del deserto, regna sul suo equipaggio e sul suo carico; sonnecchia in cabina e di tanto in tanto lancia dei brevi ordini al suo assistente. E’ Abba che tratta con i passeggeri e con la polizia ed è lui che decide l’itinerario e le ore di guida. Il suo vecchio Mercedes è come un vascello e lui è il capitano. Avventurarsi al centro del più grande deserto del mondo, non è certo alla portata del primo venuto. In questo Paese uomini come Abba sono rispettati e temuti da tutti. Anche noi siamo passeggeri di Abba

74 

FREESERVICES MAGAZINE

Il camion è pronto per partire, ma l’attesa, inspiegabilmente, può arrivare a essere lunga anche due giorni

Abba, il proprietario del vecchio Mercedes: stabilisce la tariffa, decide itinerario e soste e ha una sorta di potere assoluto sul carico

fino a Zinder, nel centro del Niger; una volta contrattato il prezzo, Abba ci aveva detto che saremmo partiti a mezzogiorno ma, si sa, il tempo qui, appartiene solo a Dio e le promesse di un uomo del Sahara non impegnano nessuno, tanto


Sul cassone tra enormi quantità di merci i passeggeri gelano di notte e si bruciano al sole durante le lunghe tappe diurne

Il vecchio Mercedes in assetto di viaggio: lo sportello aperto è una necessità per il caldo e per il fatto che in cabina si procede in cinque persone almeno

che partiamo all’ alba del secondo giorno di attesa. Dopo la preghiera e un tè bollente, prendiamo la pista verso Sud. In ossequio al fatto che siamo bianchi, ci ha concesso la scelta se viaggiare in cabina o sul cassone. Scegliamo il cassone, meglio l’aria aperta; lo stare seduti ore e ore in cinque in cabina, non ci attira proprio. Sul cassone ci ricaviamo un sedile sulle balle di vestiti che arrivano da chissà dove e chissà a chi sono destinati.

IL CAMION DI ALLAH Su tutti i camion che attraversano il deserto, la composizione dell’equipaggio è sempre la stessa: il camion appartiene ad Allah e tutte le scritte che coprono la carrozzeria sono per lui, poi c’è il proprietario terreno Abba, ed è lui che comanda davvero. Il suo secondo è autista, meccanico, carrozziere e segretario. E’ capace di riparare tutto, non importa cosa e non importa dove, e tutto con gli arnesi di bordo. Se è bravo e non spenderà tutti i soldi in birra e donne, diventerà proprietario di un suo camion dopo qualche anno di lavoro duro. Dopo 75 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Reportage

La prima foratura, e prima sosta del camion. i passeggeri scendono e si sdraiano sulla sabbia in attesa di ripartire.Riparare la gomma non è una sciocchezza, ci vuole tutto l’impegno e l’esperienza dell’equipaggio.

una ventina di chilometri, ma già in pieno deserto, ecco il primo problema, una foratura. I passeggeri ne approfittano per sgranchirsi. Non c’è panico a bordo. Come un ingranaggio ben oliato, che dimostra una lunga abitudine questo tipo di incidenti, gli uomini si mettono al lavoro. La ruota viene presto riparata e rimessa al suo posto, ma non c’è una pompa per gonfiarla. Bisogna aspettare un camion di passaggio per rimettersi in moto. Si dice che in Africa il tempo non abbia lo stesso valore che nel mondo Occidentale, ma quando si arriva alla quarta foratura della stessa ruota, i passeggeri cominciano a lamentarsi fino a scatenare una vera e propria rivolta, finché Abba

decide di sbarazzarsi del pneumatico. Una ruota in meno non va certo bene per il camion, ma va bene per la media oraria, quando si riparte abbiamo fatto 50 km in 36 ore di viaggio.

ANCORA UNO STOP

Ancora uno stop. Un fuoristrada ci viene incontro e il vederlo ci mette inquietudine: o si tratta di turisti o di banditi o di polizia. Negli ultimi due casi significa che si avvicinano dei problemi. In cabina la tensione è palpabile, e si dissolve solo quando due turisti tedeschi scendono per fare qualche fotografia, i nostri compagni chiedono di tutto: aspirina, pomata contro le scottature, antibiotici, una camicia, qualche

Un carretto con un bidone d’acqua è il benvenuto! Un piccolo comfort durante la sosta

76 

FREESERVICES MAGAZINE

soldo. Finalmente un villaggio, il primo che incontriamo dalla nostra partenza, con Abba partiamo alla ricerca dell’unico ristorante, in un area di 100 km: è una baracca di plastica e lamiera. Ci sono tante mosche che quasi non si riesce a entrare, ma la fame è più forte di tutto; all’interno la miseria è grande, alcuni bambini e due vecchi aspettano che noi finiamo di mangiare per gettarsi sugli avanzi. Ripartiamo e, pian piano che si scende verso Sud, il deserto lascia il posto alla boscaglia, alberi scheletrici e cespugli spinosi, fanno le prima apparizione insieme ai primi metri d’asfalto. La medi oraria di riassesta: il camion riesce a raggiungere i 40 km orari. A Zinder torniamo a una parvenza di civiltà, dopo una notte di riposo, qualche birra e una doccia, decidiamo di salutare Abba per salire a bordo di una Toyota noleggiata.

Il tempo nel deserto non ha valore, c’è anche chi trova il modo di farsi fare la barba


77 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Classic

Autocarri di confine Nel 1939 la Fiat presentò due nuovi camion, destinati a segnare una pietra miliare nella progettazione dei veicoli pesanti

di Marco Perri


Fiat 666 N tazione del Paese, cosa che avvenne allo scoppio della Guerra.

NASCE LA CABINA AVANZATA

Il 666N, qui in versione militare, montava, innovativi, per l’epoca, motori a iniezione indiretta che consentivano regimi di rotazione più elevati rispetto ai tradizionali motori a iniezione diretta

N

el 1937, in Italia, apparvero una serie di normative che tendevano all’unificazione dei veicoli industriali. Il fine è facilmente comprensibile se si pensa al regime di “autarchia” e al clima di vigilia bellica di quegli anni: favorire un parco veicoli il più possibile standardizzato, per abbattere i costi e per facilitare al massimo la produzione, in vista di un’eventuale militarizzazione della produzione.

Allora, come avviene ancora oggi, per favorire l’acquisto dei nuovi veicoli, il Governo introdusse una serie di agevolazioni fiscali che andavano dall’esenzione del pagamento del bollo di circolazione, alla riduzione dell’imposta sui trasporti. Naturalmente il rischio di chi acquistava uno dei veicoli rispondenti alle norme U.N.I. (Unificazione Nazionale Industria) era quello di vederseli requisiti in caso di mobili-

In questo panorama la Fiat, proprio per adeguarsi alle nuove normative, presentò, nel 1939, il 626N e il 666N, due autocarri che possono oggi considerasi il punto di confine tra il passato e il futuro nella produzione camionistica italiana: la loro peculiarità principale era quella di avere la cabina avanzata. In realtà di camion a cabina avanzata già ne erano stati prodotti dalla Fiat, ma l’avvio della produzione in serie, dei nuovi veicoli, diede il “La” a un’evoluzione progettuale delle cabine dei camion, non più legate allo stile delle vetture, ma realizzate seguendo linee, prerogative e parametri specifici.Il ruolo di “autocarro di confine”, per il 626N e per il 666N, viene ancora più marcato dal fatto che anche l’Alfa Romeo, nel 1940 si buttava sulla cabina avanzata, seguita, nei primi anni del Dopoguerra, dalla OM. Soltanto

Un 666N con rimorchio: il peso massimo rimorchiabile era di 6500 chili 79 

GIUGNO 2013


NOSTRA VITA

Classic

La cabina squadrata e, per i tempi, piuttosto moderna del 626N. Il paraurti e la calandra erano facilmente rimovibili per accedere al motore

Lancia, continuò, fino al 55, a produrre i suoi raffinati musoni.

UNO STILE NUOVO

Sotto il profilo delle caratteristiche stilistiche, i due autocarri, che si differenziavano soltanto per le dimensioni, avevano le cabine piuttosto squadrate realizzate in legno e rivestite in pannelli di lamiera, con una visibilità ottima, di gran lunga superiore a quella dei cabina arretrata, grazie alle ampie superfici vetrate. Anche il comfort, per l’epoca, era piuttosto avanzato, con una buona ventilazione, data dal parabrezza apribile. L’adozione della cabina avanzata, non solo aveva cambiato radicalmente la forma esterna dell’abitacolo, ma aveva spostato il motore all’interno della cabina, coperto da un ampio cofano posto tra i due sedili. E proprio il grande cofano si sollevava per permettere la manutenzione ordi80  FREESERVICES MAGAZINE

Un 626N, fotografato a una recente “passeggiata storica”. Il parabrezza apribile permetteva una discreta ventilazione in cabina


Fiat 666 N naria del propulsore, mentre per gli interventi più importanti, il gruppo motore poteva essere sfilato, con una relativa facilità, togliendo il paraurti e la calandra. Va sottolineato che la forma e l’impostazione della cabina dei 626 e 666, rimasero tali per molti anni, fino all’arrivo della cabina ribaltabile.

LA MECCANICA

Per quanto riguarda la meccanica, il 626 N montava un motore a 6 cilindri, tipo 326, a iniezione indiretta da 5750 cc di cilindrata che, con una potenza di 70 CV a 2200 giri, gli permetteva, a pieno carico, di raggiungere una velocità di 62 Km/h; la sua portata utile era di 3140 chili e poteva rimorchiare un peso fino a 6500 chili. Anche il fratello maggiore, il 666N, era spinto da un motore a 6 cilindri, anche

questo a iniezione indiretta, di tipo 366, da 105 CV a 2000 giri, ma con una cilindrata di 9365 cc, che gli permetteva una velocità, sempre a pieno carico, di 55 km/h; la portata utile era di 6240 chili e il peso rimorchiabile

La forma e l’impostazione della cabina dei 626 e 666 rimasero le stesse per molti anni, fino all’arrivo della cabina ribaltabile

saliva a 12mila chili. Questi veicoli erano entrambi dotati di innovativi, per l’epoca, motori a iniezione indiretta che per la propria caratteristica costruttiva, consentiva regimi di rotazione più elevati rispetto ai tradizionali motori a iniezione diretta; per l’avviamento era necessario l’uso di un pre- riscaldatore a incandescenza, purtroppo poco efficace, che rendeva sempre difficile la partenza del motore, in perticolare con i climi più rigidi. Per ovviare all’inconveniente, gli ultimi esemplari di 666 prodotti, montarono il motore tipo 366/45N7, a iniezione diretta. Sia il 626N, sia il 666N, furono largamente impiegati su tutti i fronti durante la Seconda Guerra Mondiale; la loro produzione riprese dopo il conflitto e andò avanti fino alla fine del 1948, quando furono presentati il 640N e il 680 N, destinati a sostituirli.

Scene di vita intorno a un 666N. Come nelle nelle foto ufficiali Fiat, l’autocarro è destinato a trasportare botti

81 

GIUGNO 2013


Eventi, raduni e appuntamenti 8 GIUGNO

La stagione dei raduni camionistici sta per ricominciare, ecco le prime date decise e comunicate dai vari organizzatori.

7° Raduno Belli&Budelli Casalserugo (PD)

Belli&Budelli Truck Team, l’associazione impegnata nel progetto del “Monumento al Camionista” e in tante iniziative di solidarietà, organizza anche per il 2013 il raduno di Casalserugo che si svolge rigorosamente in notturna, con sfilata e cena.

21, 22 e 23 GIUGNO

Per segnalare un raduno basta mandare una email a: magazine@freeeservices.it indicando il luogo, i recapiti e, se volete, allegando anche la locandina.

4° Truck Festival di Malo Malo (VI)

8 e 9 GIUGNO Truck Day Show Castiglione D.S. (MN)

info@truckdayshow.it www.truckdayshow.it

UNA PARENTESI MOTORI A 360° Il raduno di Eboli ritorna il 28, 29 e 30 giugno, in una veste ancora più ricca e agguerrita: il Mediterranean Truck, unica tappa nel Sud Italia dell’International Truck Day Show Mediterranean Truck 2013 www.mediterraneantruck.it info@mediterraneantruck.it Tel. 347 7590208 82 

FREESERVICES MAGAZINE

Raduno aperto a tutti, musica, buona cucina, intrattenimento per i più piccoli e tante sorprese che gli organizzatori, Debora e Tonino, sveleranno solo tra qualche settimana.

Tonino: 392.8189038

Dopo il successo degli scorsi anni, i Riviello, ora unici organizzatori dell’evento di Eboli, puntano a creare un contenitore multiforme che, senza smentire la sua vocazione originaria, tratti anche tematiche impegnate, strettamente inerenti il mondo dei motori e dei trasporti. Mediterranean Truck, quindi, oltre a radunare i camion più belli d’Italia, con premi per i più particolari, offrirà anche momenti istituzionali, seminari, convegni, talk e vari momenti di confronto. Nell’area Pip di Eboli (SA) – ben 30.000mq – ci saranno un’articolata area espositiva per grandi aziende del settore, un’area dedicata alla degustazione di prodotti tipici e una zona riservata, in tutta sicurezza, alle gare e agli spettacoli di famosi stuntman italiani come Giovanni Pilato e il suo Team Auto&Truck. Non mancheranno spettacoli musicali e di cabaret, il sabato sera con “Made in Sud”, ospiti, direttamente da Rai2. Domenica, in prima serata con “Miss Reginetta d’Italia”, sfilata di moda, premiazione della vincitrice e una madrina d’eccezione, Janet De Nardis. Durante la tre giorni sarà possibile partecipare a una serie di


22 e 23 GIUGNO

continuamente rifornita da un camion cisterna e continuamente vuota, visto il caldo e, soprattutto, visti gli scherzi che ispira ai presenti. Clima goliardico, quindi, supportato dalla cucina della Festa della Birra e dall’accoglienza familiare di Michela e Ciri, i padroni di casa. Nessuna gara di bellezza, qui i camion sono tutti belli e vengono premiati tutti.

I Giganti del Mediterraneo Battipaglia, Circuito del Sele (SA)

Acito Ventura e tutto lo staff di Acitolnox supportati da esperti del settore marketing e comunicazione stanno lavorando, ormai, agli ultimi dettagli di quello che si preannuncia come uno degli eventi clou del 2013: I Giganti del Mediterraneo. Oltre al raduno e all’esibizione dei camion decorati, ci saranno le gare. Tutto l’evento si svolgerà in un circuito, cosa mai avvenuta nel Sud Italia. I camion si sfideranno in tante difficili prove, come le gare di accelerazione, quelle di abilità e tante altre da scoprire, ma ci sarà spazio anche per le gare di auto tuning che premieranno le auto elaborate più belle in assoluto. Secondo gli organizzatori, le sorprese saranno tantissime ma non possono essere svelate, anche se dichiarano “vi lasceremo a bocca aperta”. Un weekend da trascorrere con tutta la famiglia: ingresso gratuito, spettacolo, esibizioni, gastronomia, ma soprattutto i truck più belli d’Italia.

www.igigantidelmediterraneo.it

truckradunoxxsecolo@libero.it

6 e 7 LUGLIO

6° Truck Raduno XX Secolo Seriate (BG) L’anno scorso hanno sfiorato i 150 camion iscritti, per il 2013 gli organizzatori vorrebbero fare cifra tonda. Tra i pezzi forti di questo raduno la piscina,

“raduni nel Raduno”: Moto Club dei Falchi di Persano, Vespa Club d’Italia, sezione di Eboli, Scuderia Ferrari Club Costa d’Amalfi, con connessa gara di abilità e auto – tuning. I convegni spazieranno dai temi dell’ambiente alla sicurezza stradale, con la partecipazione di Mercedes-Benz, dei sindacati di settore, di grosse aziende locali e di personalità del mondo politico e istituzionale di calibro nazionale. Insomma, una bella scommessa, dalla veste tutta nuova, più ricca e completa, per i fratelli Riviello, oggi organizzatori unici del Mediterranean Truck e, nei quattro anni precedenti, organizzatori in società con altri esperti del settore del più grande raduno di camion del Sud Italia. L’azienda Riviello è tra le più apprezzate e professionali nel settore degli pneumatici, affiliata con Professional Pneus e considerata un punto di riferimento per tutti gli automobilisti e camionisti che hanno a cuore la propria sicurezza di guida e quella di chi li circonda. Staff altamente qualificato, grande professionalità, prodotti di altissima qualità e convenienza ne fanno un leader nel settore.

Mediterranian Truck Eboli (SA)

83 

FREESERVICES


OCCASIONI

www.freeservices.it

annunci

VUOI VENDERE O ACQUISTARE IL TUO VEICOLO?

USCITA A1 CAPUA Resp.le vendite Vincenzo Lignelli

GIUGNO

Centinato Merker alla francese, soll. sterz, copri e scopri, alza e abbassa, gommato Michelin, ruota di scorta, porta pallets, da immatricolare, prezzo dopo visione.

T. 0823 883355 F. 0823 1760497 C. 347 8639688 vincenzo.lignelli@freeservices.it

Semirimorchio Michieletto, anno 2001, centina fissa, centinato alla francese, H utile 2,80 mt, prezzo dopo visione.

Trattore Mann TGA 18.480, anno 2005, minigonne laterali, attrezzato di presa di forza, buono stato, prezzo dopo visione. Disponibili due unitĂ , Vasca Tonda Minerva anno 2005, copri e scopri elett. marca Cramaro, 10 gomme, primo asse soll.le, mc 27, pneumatico, stato discreto, prezzo dopo visione.

Centinato alla francese Schmitz, anno 2007, I asse soll., III fisso, varie tipologie, ottimo stato, prezzo dopo visione;

84 

FREESERVICES MAGAZINE


www.freeservices.it

annunci VUOI VENDERE O ACQUISTARE IL TUO VEICOLO?

USCITA A1 CAPUA Resp.le vendite Vincenzo Lignelli

GIUGNO

T. 0823 883355 F. 0823 1760497 C. 347 8639688 vincenzo.lignelli@freeservices.it

Iveco Eurocargo 80E21 anno 1999, 75 qli, sponda idraulica a battente, centina 6,5 mt, motore revisionato, interno cabina interamente rifatto, buono stato, prezzo dopo visione;

Centinati alla francese Schwarzmuller, anno 2006, I asse soll.le, III asse fisso, buono stato, varie tipologie, prezzo dopo visione;

Volvo FH 12 480, anno 2006, cambio automatico ottime condizioni, trattativa in sede;

Astra 84.40 anno 2002, attrezzato con pompa per calcestruzzo marca Putzmeister, 36 mc, tubazione da 125, prezzo dopo visione.

85 

GIUGNO 2013


OCCASIONI

www.freeservices.it

annunci

VUOI VENDERE O ACQUISTARE IL TUO VEICOLO?

USCITA A1 CAPUA Resp.le vendite Vincenzo Lignelli

GIUGNO

T. 0823 883355 F. 0823 1760497 C. 347 8639688 vincenzo.lignelli@freeservices.it

IVECO Stralis 480 euro 3, anno 2005, pneumatici 315/70, prezzo dopo visione.

Volvo FH12.340, anno 1999, sponda idraulica retrattile anteo 20 q.li, buono stato, prezzo dopo visione.

Cisterna Spitzer per trasporto granulari, mc 56, scarico autonomo, revisionata, prezzo euro 8.000,00

Semirimorchio Marca General Trailer, anno 2003, pianale 13,60 mt, pneumatico, sollevatore sterzante, disponibili diverse unitĂ , prezzo dopo visione

86 

FREESERVICES MAGAZINE

Trattore Stradale Renault Premium 460, anno 2003, euro 3, prezzo euro 12.000,00 trattabili;


www.freeservices.it

annunci GIUGNO

Iveco Stralis 480, anno 2005, gommato nuovo, interamente revisionato, ottime condizioni, info 335.7760981

VETRINA DEL LETTORE

Iveco Stralis, imm.to Ottobre 2007, km 694.000 + semirimorchio TMT Conchiglia, contatti 0774 375317

Semirimorchio Acerbi, anno 2003, mt. 13,60, ADR pianale fisso, soll. sterzante, info: 335 743 7620

Iveco 190-27 Cursor, ‘02, km 400.000, furg. isotermico , sponda caricatrice ret.le, euro 16.000,00 Antonino 349 6446583 - avia2001@libero.it

Iveco Eurocargo 80.100, anno 2005, sponda caricatrice Dhollandia retrattile, furgonato in alluminio, buono stato, disponibili 2 unità, prezzo dopo visione, info: 331 8096526.

Semirimorchio Carmosini, anno 2003, mt 13,60 ADR, pianale fisso, soll. sterz., info 335 743 7620

Semirimorchio Carmosini, anno 2003, mt 13,60 ADR, pianale fisso, soll. sterz., info 335 743 7620

Scania 164 L 480, km 767.000, anno 2004, isotermico con frigo, prezzo euro 45.000,00. Contatti 338 3844139

Semirimorchio Cardi, anno 2002, mt. 13,60 ADR, soll. sterz., info: 335 743 7620

87 

GIUGNO 2013


OCCASIONI

www.freeservices.it

annunci GIUGNO

VETRINA DEL LETTORE

Semirimorchio portarottami Tecnokar, sollevatore, sterzante, ribaltabile laterale, portata 300 q.li, diverse tipologie, anno 2006 - 2011, poco usati, prezzo dopo visione, info 335 7503780

Iveco Stralis 400, 35 qli, con cassoni o vasche fissi e pianalati, km 600.000 anno 2004, trattativa riservata contatti 338 3844139

Semirimorchio Carmosino, 12,70, anno 2002, ADR, doppia cassa ribaltabile bilaterale, sollevatore sterzante, pallettizzato. info: 335 7437620

Iveco 100E18 K, imm. 1998, ribaltabile trilaterale con sponde in ferro; prezzo euro 20.000,00, cell. 335 5234082

Rimorchio Menci, anno 09/1997, cisterna coibentata da lt 18.730, per trasporti in ADR, sosp. pneum., otimo stato, contatti: 329 4310508t

Nissan ECO T-135, ‘98, furgone isotermico, prezzo euro 5.000,00 Antonino cell. 349 6446583 - avia2001@libero.it

Ribaltabile trilaterale Paganini, anno 2006, lunghezza 9,50 mt, cassone acciaio, mc40, sponde alluminio, disp.le diverse unita,info 348 8063854

88 

FREESERVICES MAGAZINE


www.freeservices.it

annunci GIUGNO

Semirimorchio OSB, anno 2005, lunghezza 13,90, doppia cassa ribaltabile in acciaio, sollevatore sterzante, info 348 8063854

VETRINA DEL LETTORE

Semirimorchio trasporto eccezionale marca Merker Capperi, anno 2002, allungabile telescopicamente fino a 27 mt, assali sterzanti, ABS, primo assale sollevabile, pneumatici 315/80, info 348 8063854

89 

GIUGNO 2013


OCCASIONI

www.freeservices.it

annunci

Intercar Group vendite@intercargroup.eu www.intercargroup.eu

GIUGNO

Zona Ind.le Fisciano (Sa) T. 089 82 83 511 F. 089 82 83 541

Toyota 5FD70 – Portata 7000 Kg – Soll. V 5500 – Alimentazione Diesel – 4^ Via con impianto – Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota 7FDF35, portata 4000 kg, sollev. 4000, Alimentazione Diesel – Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota FBESF15 – Portata 1500 Kg – Soll. FSV 5500 – Alimentazione Elettrica – Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota 7FBEF18 – Portata 1800 Kg – Soll. V 4000 – Alimentazione Elettrica – Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota 7FBMF25 – Portata 2500 Kg – Alimentazione Elettrica – 4^ Via Senza tubazioni - Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota 7FDF18 – Portata 1800 Kg – Soll. V 4000 – Alimentazione Diesel – Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota FBH25 – Portata 2500 Kg – Soll. FSV 4000 – Alimentazione Elettrica - Info e Prezzo: 089-8283511

Toyota 7FBMF18 – Portata 1800 Kg – Soll. FSV 5500 – Alimentazione Elettrica – Info e Prezzo: 089-8283511

90 

FREESERVICES MAGAZINE


www.freeservices.it

annunci GIUGNO

Millenium Car di Saviano Michele info@milleniumcar.it www.milleniumcar.it

C.so Italia Angolo Via Milano 80024 Cardito (Na) T. 0818314394 F. 0818314394 C. 3383844139

Scania R420, motrici cassoni centinati, cabina High Line, anno 2005, trattativa riservata.

Iveco Sralis 480, cambio ZF, km 500.000, anno 2006, prezzo euro 23.000,00

Iveco Stralis 310, cassone mt 730, con porte posteriori, anno 2005, prezzo euro 26.000.

Iveco Daily 60C17, furgonato isotermico con frigo, km 100.000, anno 2005, prezzo euro 18.000,00

Iveco stralis 430, autocarro oltre 35qli, portata utile 100qli, anno 2004, prezzo euro 26.000,00

Iveco Dayli 35C18 furgonato isotermico, con frigo, anno 2009, prezzo euro 22.000,00

Iveco Stralis, 430, portata 35qli, ottime condizioni, anno 2006, prezzo euro 23.000,00

Mercedes-Benz 1853 con gancio scarrabile B.O.B., anno 1998, prezzo euro 20.000,00

91 

GIUGNO 2013


OCCASIONI

www.freeservices.it

annunci

Gennaro D’Ausilio info@gennarodausiliocamion.it www.gennarodausiliocamion.com

GIUGNO

Via Francesco a Patria, 12 Giugliano in Campania (Na) T. 081 894 44 82 F. 081 894 44 82 C. 338 948052

Fiat Scudo isotermico con ATP, cilindrata 200 jtd, portata 8qli, anno 2003, km 145.000, prezzo euro 5.500,00

Iveco Daily 35S11, frigo Zanotti, cil. 2800, portata 11qli, anno 2001, km 143.000, prezzo euro 9.000,00

Iveco Daily, 35C13, frigo, cilindrata 2800, portata 5qli, anno 2000, km 147.000, prezzo 10.000,00

Nissan Cabstar Cv110, centinato con alza e abbassa, cili. 3000 turbo intercooler, portata 15qli, anno 2001, km 175.000, prezzo euro 8.500,00

Meta Top 50 diesel, cambio automatico, anno 2009, km 20000, prezzo euro 4.000,00

Kia K2500, TCI cassone fisso, cil 2005, portata 12 qli, anno 2002, km 92.000, prezzo 6.900,00 euro

Fiat Ducato frigo, 2300 jtd, portata 7 qli, anno 2003, km 162.000, prezzo euro 9.000,00

Iveco Dayli 35C10, furgone di alluminio, cil 2003, portata 11qli, anno 2009, km 146.000, prezzo euro 16.500,00

92 

FREESERVICES MAGAZINE


www.freeservices.it

annunci

Gennaro D’Ausilio info@gennarodausiliocamion.it www.gennarodausiliocamion.com

GIUGNO

Via Francesco a Patria, 12 Giugliano in Campania (Na) T. 081 894 44 82 F. 081 894 44 82 C. 338 948052

Piaggio Porter 1400 diesel, cassone fisso, portata 7qli, anno 2004, km 67.000, prezzo euro 6.000,00

Iveco Eurocargo, 65E15, cilindrata 3920, portata 34qli, anno 2005, km 150.000, prezzo euro 21.500,00

Iveco Trakker 450 euro 5, full optional, cil 12882, portata 170 qli, anno 2007, km 205000, prezzo euro 48.000,00

Renault Magnum 420, centinato con alza e abbassa, sospensioni pneumatiche, cil. 12024, port. 140 qli, 1994, km 232.000, prezzo euro 6.900,00

Renault Premium 420 Euro3, cil 11.116, portata massa rimorchiabile 440 qli, anno 2002, km 900.000, prezzo euro 8.500,00

Iveco Eurocargo 120 E23, centinato con tenda mercati, cil. 5.861, portata 60 qli, anno 2002, km 350.000, prezzo euro 15.500,

Fiat Ducato scuolabus 27 posti, passo 3700, cil. 2.800 diesel, ann 2001, km 5.500, prezzo euro 9.500,00

Iveco 190.38, ribaltabile trilaterale, cil. 17.174, portata 135 qli, anno 1981, km 105.000, prezzo euro 6.900,00

Scania 113 ribaltabile gemellato, cil. 1.100, portata 105 qli, anno 1988, km 250.000, prezzo euro 11.000,00

93  GIUGNO 2013


94 

FREESERVICES MAGAZINE


www.freeservices.it

annunci

Renauto 2000 www.renauto2000.it

GIUGNO

Via N.le Appia 9/21 81020 Caspulla T. 0823 467544 Via Napoli 311 81024 Maddaloni T. 0823 402112

Bmw 120 i cabrio futura pelle-xeno-clima aut.lettore cd-c.lega. nero met anno 2008 km 70804 prezzo euro 13.900

Bmw 320 i cabrio futura anno 2007 grigio scuro km 77221 prezzo euro 16.900

Bmw 320d luxury pelle-xeno-navi-c.aut.lettore cd- c.lega. grigio scuro anno 2012 km 16689 prezzo euro 30.900

Bmw 520d business clima aut.-lettore cd-navitetto-xeno-c.lega anno 2010 nero metkm 79100 prezzo euro 27.900

Audi a4 2.0 tdi 143cv sw advanced pelle-ledxeno-navi-c.lega-lettore cd-clima aut. anno 2008 grigio met km 111970 prezzo euro 15.900

Audi a4 sw 2.0 tdi advaced 143 cv clima aut.lettore cd-c.lega-xeno -led blu grigio met anno 2010 km 114000 prezzo euro 17.900

Infiniti fx 37 v6 gt premium awd auto pelle-xenonavi-c.lega 20°-lettore cd-tetto anno 2010 bianco km 99000 prezzo euro 23.900

Lexus ls 600h 5.0 pelle-navi-tetto-xeno-c. lega-retro cam.-lettore cd colore bianco perla anno 2009 km 70100 prezzo euro 34.900

95  GIUGNO 2013


INSERZIONI CERCO IMMOBILI

Cerco locale uso deposito per magazzino merce alimentare in zona riservata con ufficio e annesso servizio igienico, non inferiore a mq 100 e di facile accesso a operazioni di carco e scarico merci. info 347 2665028

CERCO LAVORO

Cedo negozio al quadrivio di Secondigliano, messo a nuovo con vetrine, tendone, condizionatore, banconi e scaffalatura. info 339 8863912

CERCO VEICOLI

Acquisto Daily ribaltabile e non o altro veicolo simile (35q.li) pagamento immediato ed in contanti.

OFFRO IMMOBILI

Locale commerciale in affitto completamente rinnovato in Aversa. Disponibile da subito. Affitto modico. Rimesso a nuovo, dispone di tutto l’occorrente per intraprendere l’attività commerciale. info 333 5790677

OFFRO LAVORO

info 349 7478394 Cerco un bar da poter gestire tutto l’anno, oppure un chiosco bar spiaggia da poter gestire per la stagione estiva. Quindicinale esperienza nel settore barristorazione e passione per questo lavoro. info 389 5730860

Cerco PC non funzionante, in disuso o da gettar via, effettuo il ritiro a domicilio.

NTC Italia ricerca agenti professionali con propensione alle nuove tecnologie per ampliamento rete vendita, si offre formazione, benefit. Inviare curriculum a raimondo. davino399@ntcitalia.it

info 389 0195040

info 389 5730860

VARIE

Su Free Services Magazine potete pubblicare oltre alle inserzioni di testo, anche la fotografia a colori per rendere più accattivante l’offerta. L’invio dell’inserzione non obbliga, in alcun modo, la Redazione alla pubblicazione. La Redazione si riserva, infatti, la possibilità di non pubblicare le inserzioni che non ritiene adatte alla rivista. Tutte le inserzioni sono gratuite. Si prega di non inviare denaro. QUESTE INSERZIONI SONO RISERVATE ESCLUSIVAMENTE AI PRIVATI

Le inserzioni possono essere inviate a mezzo email a: magazine@freeservices.it o via fax allo 0823.1763076

96 

FREESERVICES MAGAZINE


97  GIUGNO 2013


cruci free

soluzione

Orizzontali 1. Rimini come Sodoma, Pesaro e Gomorra 9. Al principio dell’adolescenza 11. E’ superficiale 12. Costellazione fluviale 14. Passatempo da hacker 16. Fatalità a volte presente nei rebus 17. Caucciù, nerofumo? Gesto da strega 18. Insieme in vita 20. Langue in Francia 21. In fondo all’Arno 22. Davanti all’armadio 24. Il cuore del milord 25. Nel telefonino 26. Un felino ghigliottinato 27. Era una volta Unione Sovietica 28. Sposano le sorelle dei figli dei nonni 30. Sempre meglio di Basilio 31. Nelle ambasciate e nei computer 32. Un posto da castagne 33. Gesto lezioso.

Verticali 1. Evangelizzazione satellitare 2. Ai confini del pornografico 3. Leone invulnerabile 4. Portoghesi in aereo 5. Dimostrazione popolare 6. Mitico matricida 7. Tutt’altro che scabrose 8. Della lingua 9. Nel giardino dei ciliegi 10. C in inglese 13. Abitanti dell’isola che non c’è 15. Riservati agli eletti 19. Ignoti beoni 23. Ortona centro 25. Cucine eleganti 26. Alitalia, ai limiti 27. Ineguagliabile Charlot 29. Rettile galleggiante 30. Colui che fu

CRUCIPUZZLE

98 

FREESERVICES MAGAZINE

Abbronzatura, Berretti, Bioparco, Cerini, Cioccolata, Clima, Cosmesi, Crema, Diete, Erpes, Galateo, Golosita’ Lago, Lavoro A Maglia, Lidi, Orti, Papaboys, Pappaga, llini, Peperosa, Pizze, Polpo, Record, Sagre, Sci, Sms, Tic, Trine, Videogiochi

SUDOKU

il crucifree


99 

FREESERVICES


100 

FREESERVICES MAGAZINE

Giugno 2013 - Free Services Magazine  

Mensile di Informazione per il Settore dei Trasporti

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you