Page 38

34

CONTINUA IL TREND DI CRESCITA PER LA DOMANDA MONDIALE DI PIANI PER BAGNI E CUCINE

THE UPWARD TREND IN DEMAND FOR BATHROOM TOPS AND KITCHEN COUNTERS CONTINUES

La domanda mondiale di piani lavoro, in particolare per le cucine e le stanze da bagno, è destinata ad aumentare mediamente ad un ritmo del 2,3% annuo tra il 2017 e il 2021, quando arriverà a sfiorare i 500 milioni di metri quadrati. É quanto emerge dalla seconda edizione del report "World Countertops" recentemente pubblicato da Freedonia Group, che sottolinea tuttavia come il trend di crescita atteso per i prossimi anni sia in leggero arretramento rispetto a quello registrato nel periodo 2011-2016 (che aveva fatto segnare un aumento del 4,2%), principalmente a causa del previsto rallentamento - dopo anni di robusta ripresa - dell'attività di costruzione nella grande regione dell'Asia/Pacifico. Nel 2016, secondo i dati della ricerca, a dominare la domanda globale di countertops è stato sempre il segmento dei piani cucina, che ha rappresentato circa i due terzi del totale complessivo, trainato principalmente dalla ripresa del mercato residenziale mondiale. A livello geografico, il più grande mercato per i piani lavoro anche nel 2016 è stata l'area dell'Asia-Pacifico, con una quota vicina al 50% sulla domanda totale mondiale. Le previsioni per i prossimi anni indicano in particolare che nel 2021 la Cina - dove la domanda sarà sostenuta dalla crescente richiesta di più alti standard abitativi e dai numerosi progetti di rinnovo del patrimonio edilizio, sia in ambito housing che nel non residenziale - da sola assorbirà il 30% della produzione mondiale di countertops. Bene anche altri Paesi emergenti come India, Brasile, Turchia e Messico, mentre la crescita sarà leggermente più debole sul mercato nordamericano e australiano e, soprattutto, in Europa occidentale, in linea con l'andamento del ciclo edilizio del vecchio continente.

World demand for countertops, especially for kitchens and bathrooms, is expected to rise at a rate of 2.3% annually from 2017 to 2021, when it will approach 500 million square meters. This was revealed by the second edition of the “World Countertops” report recently published by the Freedonia Group, although it also emphasized that this upward trend is somewhat slower than from 2011 to 2016 (which saw an increase of 4.2%) mainly because of the predicted slowdown – after years of robust growth – in the building sector in the huge Asia-Pacific region. According to survey data, dominating global demand for countertops has always been the kitchen counter segment, which accounted for around two-thirds of the overall total, driven mainly by the uptake on the realty market internationally. In 2016 the biggest countertop market was again the Asia-Pacific region, with a nearly 50% share of total global demand. Forecasts for coming years indicate, in particular, that in 2021 China – where sales will be sustained by growing demand for higher living standards and by numerous building renovation projects, both residential and non-residential – by itself will absorb 30% of world countertop production. Also demanding more will be other emerging countries like India, Brazil, Turkey and Mexico, while growth will be a bit weaker on the North American and Australian markets and above all in Western Europe, in line with the building cycle on the Old Continent.

Marmo Macchine International n. 98  
Marmo Macchine International n. 98  

Luglio / Settembre 2017