Page 34

30

STATISTICHE "MACCHINE LAVORAZIONE MARMO": ESPORTAZIONI IN RIPRESA (+31,3%) NEL 1° QUADRIMESTRE 2017

STONE-WORKING MACHINERY STATISTICS: EXPORTS GREW (+31.3%) IN THE FIRST FOUR MONTHS OF 2017

Dopo un 2016 contraddistinto da una sensibile contrazione delle nostre esportazioni (-16,2% rispetto all'anno precedente, a causa soprattutto del rallentamento del commercio lapideo mondiale), il 2017 si apre per il settore con una decisa ripresa delle vendite all'estero di macchine, impianti e utensili per l'estrazione e la lavorazione di marmi e graniti. I dati relativi al 1° quadrimestre dell'anno elaborati dal Centro Studi CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE su base Istat mostrano infatti un aumento del 31,3% rispetto allo stesso periodo del 2016, con il valore dell'export che ha raggiunto i 396,6 milioni di euro. Un trend positivo confortato anche dai rilievi statistici dei primi 5 mesi del 2017 - usciti proprio al momento di andare in stampa, n.d.r. - che hanno evidenziato un confortante +26,6%, che incoraggia a nutrire un certo ottimismo per l'andamento delle vendite per i prossimi mesi. A livello di mercati di destinazione, sono sempre gli Stati Uniti il primo buyer settoriale con 50,1 milioni di euro di import di tecnologie lapidee "made in Italy" nei primi 4 mesi dell'anno, in lieve diminuzione (-3,2%) rispetto ai valori del 2016, che è stato comunque un anno-record per le nostre esportazioni verso il mercato statunitense. Al secondo posto troviamo l'Egitto (35,7 milioni) - un gradito ritorno, per ora, di uno mercato storicamente importante dopo le turbolenze degli ultimi anni - mentre al terzo e quarto posto troviamo altri due Paesi dell'Area Nafta, ossia il Messico (32,2 milioni) e il Canada (18,6 milioni). Sebbene si tratti di dati parziali - che dovranno pertanto trovare conferma nei prossimi mesi, e che vedranno con molta probabilità il ritorno ai vertici della classifica di mercati tradizionalmente più forti - quelli del primo quadrimestre offrono tuttavia utili indicazioni su alcune tendenze in atto, come quelle relative alla ripresa del mercato tedesco (17,9 milioni, +41,7%), dell'India (13,2 milioni, +52%) e dell'Iran (12 millioni, +47%), mentre diminuiscono leggermente le nostre esportazioni verso la Turchia (16,7 milioni, -6,5%).

After a 2016 registering a perceptible decline in exports (down 16.3% from the previous year, mainly due to the showdown in global stone sales), 2017 opened with a definite uptake in Italy’s foreign sales of machinery, installations and tools for quarrying and processing ornamental stones. The figures for the first four months of the year processed by the CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE Studies Center on the basis of ISTAT data in fact show an increase of 31.3%, for revenue of 396.6 million euros. An upward trend also demonstrated by figures for the first five months of 2017 – released just before going to press – which showed a nice 26.6% rise that raises hopes for good sales in upcoming months. Where destination markets are concerned, the United States was again in the lead, with 50.1 million euros worth of imports of Italian stone-working technology in the first 4 months of the year, slightly less (-3.2%) than in 2016 which in any case was a record year for sector exports to the US. Egypt was in second place (35.7 million euros) – a welcome return, for the moment, of a traditional buyer after the turbulence of recent years – while in third and fourth places were two NAFTA-area countries, Mexico (32.2 million) and Canada (18.6 million). Although these are only partial figures - which will require confirmation in coming months and probably see returns to top slots of traditionally stronger markets – those for the first four months of the year offer useful indications of some ongoing trends, like the rebound of the German market (17.9 million, +41.7%), an uptake in India (13.2 million, +52%) and in Iran (12 million, +47%) while there was a slight decline in exports to Turkey (16.7 million, down 6.5%).

Marmo Macchine International n. 98  
Marmo Macchine International n. 98  

Luglio / Settembre 2017