Page 128

giornate relative alla filiera lapidea italiana che comprende sia i produttori di marmi e graniti che i costruttori di macchine, impianti, utensili e attrezzature per l’estrazione e la lavorazione.

Speciale Assemblea 2017 General Assembly 2017

124

La filiera del marmo nazionale con 3.915 milioni di euro di fatturato nel 2016 e un export complessivo di 2.930 milioni di euro (pari a circa il 75% della produzione complessiva) rappresenta una delle eccellenze del “made in Italy” nel mondo, e che può vantare un avanzo commerciale record di 2.540 miliardi di euro. Dopo un 2016 di segno riflessivo, nel primo trimestre 2017 le esportazioni italiane di materiali lapidee sono tornate a crescere di un buon 5,8%, per un valore complessivo di 434 milioni di euro. Incremento a doppia cifra addirittura per le nostre vendite all'estero di macchine e attrezzature per l'estrazione e la lavorazione (+32,1%, per 292 milioni di euro), secondo le rilevazioni fornite dal Centro Studi dell’Associazione. L’Assemblea Generale 2017 è stata un momento importante anche dal punto di vista della governance in quanto la platea dei Soci ha scelto a scrutinio segreto i 20 componenti elettivi del Consiglio Generale 2017/2019, che sono nel dettaglio: ALIMONTI Ro-

ers of ornamental stones and makers of machinery, tools and equipment to extract and process them. The Italian techno-stone sector, with 3,915 million euros of revenue in 2016 and exports worth 2,930 million (about 75% of total production) is one of the leading Made in Italy sectors worldwide and has a record trade surplus of 2,540 billion euros. After a downturn in 2016, the first quarter of 2017 saw Italy’s exports of stone materials grow by 5.8% for worth of 434 million euros. There was also a double-digit increase (32.1%) for sales of machinery and equipment to quarry and process stone, for worth of 292 million euros, according to the association’s studies center. The 2017 general assembly was also an important meeting in regard to governance, with member companies electing the 20 members of the association’s board of directors: ALIMONTI Roberto (Rastone Srl) - BAUCE Davide (Bauce Bruno Srl) - BOMBANA Igino (Tenax Spa) - CAMPAGNOLA Dorian (Pellegrini Meccanica Spa) CAUCCI Mario (Caucci Marble Srl) - CIANI Nicola (Marmilame Srl) COMPRI Michele (Abrasivi Adria Srl) - DE ANGELIS Marco (De Angelis Giovanni Srl) - DOSSENA Marino (Diamond Service Srl) - FRACCAROLI Federico (Fraccaroli e Balzan Spa) - FRANZI Corradino (Gmm

Marmo Macchine International n. 98  

Luglio / Settembre 2017

Marmo Macchine International n. 98  

Luglio / Settembre 2017