__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

THE GLOBAL VOICE OF THE NATURAL STONE SECTOR

Marmomacchine Servizi Srl - Corso Sempione 30 - Milano 20154 - ITALY - Bimestrale - Poste Italiane Spa - Sped. in A.P. D.L. 353/03 (conv. in L. 27.02.04, n° 46), art. 1, c. 1, - LO/MI - Marzo / Aprile 2021 - Anno 30°


Featuring

WHERE THE ARCHITECT & DESIGN COMMUNITY WILL MEET AGAIN For more information on how to exhibit at Surface Design Show, visit: www.surfacedesignshow.com/exhibiting/why-exhibit


BUCINE BLUESTONE® PIETRA EXTRA DURA DEL BUCINE® FROM TUSCANY

BERTI SISTO & C

Courtesy of Dwyer Marble & Stone

Courtesy of Dwyer Marble & Stone

represented in USA and CANADA by

Ph: +1 954 4493937 - Email: info@viadellarte.com


THE GLOBAL VOICE OF THE NATURAL STONE SECTOR

Marmomacchine Servizi Srl - Corso Sempione 30 - Milano 20154 - ITALY - Bimestrale - Poste Italiane Spa - Sped. in A.P. D.L. 353/03 (conv. in L. 27.02.04, n° 46), art. 1, c. 1, - LO/MI - Marzo / Aprile 2021 - Anno 30°

MARZO-APRILE ‘21

119 Cover Story: La Sa.Ge.Van. Marmi commercializza e valorizza tutti i marmi bianchi e “colorati” della società Gemignani & Vanelli Marmi estratti nella cava Calocara A-102 di Carrara. Le due aziende, autonome e distinte sul piano imprenditoriale, sono espressione di uno stesso nucleo familiare. Sa.Ge.Van. Marmi markets and processes all the white and “coloured” marbles of the Gemignani & Vanelli Marmi company extracted from the Calocara A-102 Quarry in Carrara. The two companies, which are distinct and fully autonomous, actually belong to the same family group. SA.GE.VAN. MARMI SRL Viale Zaccagna 6 - 54033 CARRARA (MS) Tel: 0585 855485 - Fax: 0585 55692 P.IVA e CF: 00667650451 - e.mail: com@sagevanmarmi.com

Marmomacchine International is published quarterly

Marmomacchine International

by Marmomacchine Servizi Srl

is a Magazine of Gemini Srl

Corso Sempione 30 - Milan 20154 - ITALY Tel. + 39 02 315360 - Fax + 39 02 315354 E-mail: info@assomarmomacchine.com Managing editor: Flavio Marabelli - info@assomarmomacchine.com Editorial staff: Arch. Raimondo Lovati direzione@assomarmomacchine.com

content are reserved. The reproduction of an article or of part of it without the consent of the publisher is forbidden.

Stone Industry Middle East Stone Expo Cihac

Surface Design Show

expressed in editorial articles or advertisements.

Mattia Codazzi - m.codazzi@assomarmomacchine.com

processing of personal data in the exercise of journalism, disclose the existence of a database of

Negro Stefano - info@studio-grafico-negro-stefano.it

Fairs participations

The publisher assumes no responsibility for opinions

paragraph 2 of the Code of Ethics relating to the

Graphic design and typesetting:

072 Partecipazioni fieristiche

Stone America c/o Kbis

Donatella Alzetta - alzetta@assomarmomacchine.com

Chama Armitage Rogate

Pedrini

received will not be returned even if published.

Marmomacchine Servizi s.r.l. under Article 2

English translation:

068 Top Speaking

India Stonemart

Advertising office:

amministrazione@assomarmomacchine.com

NEWS AND EVENTS FROM THE WORLD OF STONE

Any manuscripts, photographs or other material

Articles in standard type / Advertising features in italics.

Elisa Cavalmoretti

NOTIZIE ED EVENTI DAL MONDO DEL MARMO

Xiamen Stone Fair All rights for any form of reproduction or translation of

Pasqualino Pietropaolo - info@assomarmomacchine.com

Accountancy office:

114 Newsbook

O89 Case-History Pellegrini Meccanica Donatoni Macchine Liftstyle by Manzelli Simec

personal editorial use at headquarters in Milan, in

T.C. Turrini Claudio

Corso Sempione 30. Those interested can contact the

Gmm

owner of data processing at the above place to

Marmi Ghirardi

exercise the rights provided by Law No 675/96.

Pedrini Marmo Meccanica

Authorization n. 14, 16-01-93 High court of Milan National Press Register n. 2993 (9-1-1991) is published in February, April, June, August,

108 Members Elenco degli Aderenti a

Printing:

October, December by

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

Boostgroup SPA

MARMOMACCHINE SERVIZI SRL

List of the Members of the

Via A. Volta, 4 - Cenate Sotto (BG)

Annual subscription rate: euro 5,00.

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE Association

Indice inserzionisti

Top Brands In This Issue ATAL.......................................47

LUPATO MECCANICA ...............25

BERTI SISTO & C........................1

MARBLE IZMIR.......................122

CMS .......................................45

MARCHETTI GROUP ................55

CO.FI.PLAST............................29

MARMI GHIRARDI.....................9

DIAMAR .................................11

MARMILAME - IRIDE ................63

DONATONI MACCHINE ...........33

MARMOMAC...................IV COV.

GMM.................................15,17

MARMO MECCANICA ..............50

LIFTSTYLE BY MANZELLI.............3

NICOLAI DIAMANT .................41

PEDRINI..............21,68,69,70,71 PELLEGRINI MECCANICA..........37 SAGEVAN..........................I COV. SIMEC.....................................53 STONE INDUSTRY ...................49 SURFACE DESIGN SHOW...II COV. T.C. TURRINI CLAUDIO.............65 TENAX ...................................59 XIAMEN STONE FAIR .......III COV.


THE ART OF LIFTING

LIME& Co.

solleviamo ad A rte.

LIFTSTYLE s.r.l. Via Enrico Fermi, 26 - 37026 Settimo di Pescantina (VR) - Italy +39 045 6450860 | info@manzelli.it | www.manzelli.net


119

4

NEWSBOOK Notizie dal mondo del marmo, dall’attualità economica e dai mercati News from the stone world, from current economics and from markets a cura di Raimondo Lovati Flavio Marabelli Pasqualino Pietropaolo

Accordi/Agreements

Economia/Economy

Industria/Industry

Progetti/Contract

Attualità/Current affairs

Fiere/Tradeshows

In evidenza/Spot on

Statistiche/Statistics

Dalla Categoria/Association

Incontri/Meetings

Mercati/Markets

Case History

Pronti per tornare al “business as usual” Eppur si muove! Ci eravamo lasciati nella scorsa edizione del nostro magazine con l’auspicio di un ritorno alle consuete attività lavorative - e alle tanto agognate opportunità di incontro e promozione “in presenza” del nostro comparto -, e ci ritroviamo in questo numero primaverile con i primi e incoraggianti segnali. Si è svolta infatti dal vivo la Fiera specializzata dell’edilizia MOSBUILD, e sono all’orizzonte altri importanti appuntamenti come la XIAMEN STONE FAIR, STONE INDUSTRY e COVERINGS, così come sono confermatissimi a settembre gli appuntamenti di MIDDLE EAST STON E e di MARMOMAC. Anche CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE ha in programma di svolgere la propria Assemblea Generale 2021, sempre in presenza, il prossimo 15 luglio. Sono tutte scadenze importanti, prospettive di una vera ripartenza e di un ritorno per quanto possibile al “business as usual”, nella speranza che la bella stagione e l’avanzare della campagna vaccinale a livello mondiale ci consentano di metterci presto alle spalle questo periodo d’emergenza e di sospensione delle nostre libertà, durato già troppo a lungo.

Ready to get back to business as usual And yet it moves! We left off in our previous issue with the hope of returning to our normal work – and to the yearned-for opportunities to meet again and promote our sector “live” – and here we are in this spring issue with the first encouraging signs. In fact, the MOSBUILD building show was held “in person” and on the horizon are other important events like the XIAMEN STONE FAIR, STONE INDUSTRY and COVERINGS, with solid confirmations in September for MIDDLE EAST STONE and MARMOMAC. And CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E will be holding its 2021 General Assembly, on July 15, live as well. These are all important dates, prospects for a real reboot and a return as far as possible to “business as usual” in the hope that with the summer months and vaccinations given worldwide we will soon be able to turn our backs on this frightful experience and suspension of our freedoms, which has already lasted too long.


5

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE: pubblicato il DIRECTORY 2021 L’Associazione di Categoria italiana CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHINE ha annunciato la pubblicazione del proprio Rapporto di Categoria Annuale DIRECTORY 2021. Il Rapporto – realizzato in forma cartacea e digitale pen-drive, e presente anche sulla home-page del sito Associativo www.assomarmomacchine.com - è come noto una pubblicazione tecnica di riferimento e di pregevole fattura editoriale, distribuita a livello nazionale e internazionale in occasione di tutte le iniziative tecnico-promozionali cui prende parte l'Associazione, nonché vero e proprio “biglietto da visita settoriale" in occasione di tutti gli incontri Istituzionali di cui l’Associazione è protagonista. La realizzazione dell’annuario è stata resa possibile grazie al contributo dell’Aziende Associate che hanno scelto di investire anche quest'anno sulla pubblicazione Associativa, premiandone la qualità e acquisendo in tal modo il diritto a una visibilità personalizzata all'interno dell'annuario: AN TOLIN I LUIGI & CO. | BEN ETTI MACCHIN E | CALLEGARO ALESSIO | CMS | COFIPLAST | DAL FORNO | DELLAS | DIAMANT-D | DIAMANT BOART - HUSQVARNA | DONATONI MACCHINE | FILA INDUSTRIA CHIMICA | GMM | HABASIT | INTERMAC – BIESSE | KEMISTON E | KWEZI | MARCHETTI TECH | MARMI GHIRARDI | MARMO MECCANICA | MONTRESOR | OFFICIN E MARCHETTI | PELLEGRIN I MECCAN ICA | PROMETEC | ROYAL | SAN TAFIORA | SIMEC | SORMA | SUPERSELVA. Il DIRECTORY 2021 sarà distribuito in tutti gli eventi principali della vita associativa, a partire dall'Assemblea Generale 2021. I suoi contenuti editoriali Aziendali saranno infine rilanciati nelle prossime settimane attraverso una campagna social-media dedicata. Quest’anno, infine, al fine di dare sempre più rilevanza, fruibilità e diffusione anche alla versione digitale della pubblicazione è stato realizzato un nuovissimo sfogliatore 3D residente direttamente sul sito associativo.

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE: the 2021 DIRECTORY published Confindustria Marmomacchine, the Italian stone/techno-stone sector association, has announced publication of the 2021 edition of its annual yearbook and report. The Directory – available in the print and digital pen-drive versions and present on the home page of the association’s website: www.assomarmomacchine.com – is well-known as a technical publication of reference and excellence, distributed in Italy and around the world at the trade events in which the association participates, as well as an authentic “business card” for the sector at all the official meetings the association attends. Publishing the Directory was made possible by the contributions of member companies who this year, too, wished to invest in it, rewarding its quality and thereby acquiring the right to customized visibility within its pages: AN TOLIN I LUIGI & CO. | BENETTI MACCHINE | CALLEGARO ALESSIO | CMS | COFIPLAST | DAL FORN O | DELLAS | DIAMANT-D | DIAMANT BOART - HUSQVARNA | DONATONI MACCHINE | FILA INDUSTRIA CHIMICA | GMM | HABASIT | INTERMAC – BIESSE | KEMISTONE | KWEZI | MARCHETTI TECH | MARMI GHIRARDI | MARMO MECCAN ICA | MON TRESOR | OFFICIN E MARCHETTI | PELLEGRIN I MECCAN ICA | PROMETEC | ROYAL | SANTAFIORA | SIMEC | SORMA | SUPERSELVA. The 2021 Directory will be distributed at all the main events of associative life, starting from the 2021 General Assembly, in the print and pen-drive versions. Its corporate content will also be launched in the coming weeks through a specifically created social media campaign. Finally, for even greater relevance, usability and dissemination, even the digital version has a brand new 3D browser right on the website, which readers can access directly from the homepage by clicking on the Directory’s cover.


119

6

Comparto lapideo italiano: nel 2020 flessione del 17,3% delle esportazioni

The Italian stone sector: in 2020 exports down by 17.3%

I dati di export 2020 dell'industria lapidea italiana mostrano i segni della pandemia globale e, nonostante il recupero fatto segnare nel 2° semestre dell'anno, le Aziende del comparto faticano a recuperare le perdite di quote di mercato riportate durante il lockdown. Questo, in estrema sintesi, il quadro che emerge dalle statistiche ufficiali di settore elaborate dal Centro Studi di Confindustria Marmomacchine su base Istat, che offrono anche lo spunto per un'analisi delle dinamiche congiunturali registrate nel corso dell'anno. Dopo il picco negativo raggiunto a maggio (-27% in valore sullo stesso periodo del 2019) in seguito alla sospensione delle attività produttive e l'inversione di tendenza fatta registrare a giugno (-24,5% sul 1° semestre dell'anno precedente), la risalita dell'export italiano di marmi, graniti e pietre naturali in genere - comprendendo sia i grezzi che i prodotti lavorati - è stata incoraggiante nei mesi estivi, risalendo a -19,8% alla fine del 3° trimestre, per poi purtroppo affievolirsi nell'ultima parte dell'anno, chiudendo a -17,3% (per complessivi 1.503 mln di euro, contro i 1.816 mln del 2019). Andando ad analizzare la composizione delle nostre esportazioni emerge che nel 2020 a soffrire le perdite

Italian stone industry export figures for 2020 show the impact of the global pandemic and, despite the recoup in the second half of the year, sector companies are having a tough time making up for the losses in market share incurred during the lockdown. This, very briefly, is the picture drawn by official sector statistics the Confindustria Marmomacchine Studies Center processed using ISTAT data, which also provide the basis for an analysis of the dynamics registered during the year. After the negative peak reached in March (-27% in value from May 2019) due to the production halt, the trend reversal seen in June (-24.5% from the first half of 2019), the increase in Italy’s exports of marbles, granites and other natural stones both raw and finished products - was reiterated in the summer months, rising to -19.8% at the end of the third quarter, but unfortunately weakened in the last part of the year, ending at -17.3% (for a total of 1.503 million euros, compared to the 1.816 million of 2019). Looking at the composition of Italy’s stone exports in 2020, we see that the biggest losses were in raw materials, whose foreign sales decreased in value by 32% from the previous year (from 424 to 288,2 million euros) mainly due to a big cutback in orders from

Export materiali lapidei lavorati e semilavorati italiani Classifica primi 10 Paesi Acquirenti - Gennaio/Dicembre 2020 (dati in euro)

Exports of Italian finished and semi-finished stone materials Top 10 Buyers - January/December 2020 (data in euros) COUNTRY

TOTAL 2019

COUNTRY

TOTAL 2020

Δ%

POS. 2020 POS. 2019

UNITED STATES

368.828.714

UNITED STATES

311.923.750

-15,4

1

1

GERMANY

124.450.061

GERMANY

140.782.784

13,1

2

2

SWITZERLAND

92.389.431

SWITZERLAND

86.655.748

-6,2

3

3

FRANCE

90.788.851

FRANCE

64.075.191

-29,4

4

4

SAUDI ARABIA

32.231.593

SAUDI ARABIA

57.451.589

78,2

5

11

UNITED KINGDOM

53.942.541

UNITED KINGDOM

43.543.935

-19,3

6

5

QATAR

30.936.328

QATAR

39.055.629

26,2

7

12

AUSTRIA

32.649.243

AUSTRIA

32.095.018

-1,7

8

10

UNITED ARAB EMIRATES

38.724.988

UNITED ARAB EMIRATES

29.446.195

-24,0

9

7

RUSSIA

24.129.037

RUSSIA

24.589.519

1,9

10

14

OTHER COUNTRIES

503.421.100

OTHER COUNTRIES

385.292.994

-23,5

1.214.912.352

-12,8

TOTAL

1.392.491.887

TOTAL


7

più alte sono stati i materiali grezzi, le cui vendite all'estero sono diminuite in valore del 32% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (passando da 424 a 288,2 mln di euro), a causa principalmente della forte contrazione di ordini dalla Cina (35,4%, per 133,8 mln), il 1° importatore di blocchi dall'Italia, oltre che dall'India (-56,2%, per 21,6 mln), che rimane comunque al 2° posto. Per quanto concerne invece il segmento dei prodotti lavorati e semilavorati - che rappresentano in valore circa l'80% del totale del nostro export lapideo - la diminuzione delle esportazioni è stata decisamente più contenuta, con una flessione del 12,8% rispetto al 2019, per complessivi 1.215 mln di euro. Tra i mercati di destinazione di lastre e prodotti finiti Made in Italy si segnala che, in termini assoluti, la diminuzione più marcata delle nostre vendite è quella registrata verso gli Stati Uniti che tuttavia si confermano, con ampio margine, il 1° buyer settoriale -, il cui import è diminuito del 15,4% (per 312 mln). Risultano al contrario in crescita (+13,1%) le esportazioni verso la Germania, nostro 2° mercato con 140,8 mln, mentre calano in tutti gli altri principali Paesi europei: -6,2% in Svizzera (3° a 86,6 mln), -29,4% in Francia (4° a 64,1 mln), -19,3% nel Regno Unito (6° a 43,5 mln) e -1,7% in Austria (8° a 32,1 mln). Indicazioni più confortanti per i marmi e graniti lavorati italiani giungono invece dall'area del Golfo, in particolare grazie al forte incremento degli ordini da Arabia Saudita (+78,2%, 5° buyer con 57,5 mln) e Qatar (+26,2%, 7° a 39 mln), mentre diminuiscono le vendite verso gli Emirati Arabi (-24%, 9° a 29,4 mln). Chiude la classifica delle prime 10 destinazioni settoriali la Russia, le cui importazioni lo scorso anno si sono mantenute sui buoni livelli del 2019 (+1,9%, a 24,6 mln).

China (-35.4% for 133.8 million), the number one importer of blocks from Italy, as well as from India (56.2% for 21.6 million), which remained in second place. Where finished and semi-finished products were concerned - those with the highest added value, which in value account for 80% of Italy’s total stone exports the decrease in exports was more contained, with a downturn of 12.8% from 2019, for total value of 1.215 million euros. Among the markets for slabs and finished products, in absolute terms the biggest decrease in exports was to the United States (remaining the top buyer, however, by an ample margin), whose purchases dropped by 15.4% (to 312 million, from the 369 in 2019). Growth (of 13.1%) was seen in Germany, the number two market (with 140.8 million) while there were downturns in all the other major European countries: -6.2% in Switzerland (third, with 86.6 million), -29.4% in France (fourth, with 64.1 million), -19.3% in. the United Kingdom (sixth, with 43.5 million) and -1.7% in Austria (eighth, with 32.1 million). Better performance was instead seen in the Persian Gulf area, especially thanks to a big increase in orders from Saudi Arabia (+78.2%, fifth buyer with 57.5 million) and Qatar (+26.2%, seventh with 39 million), while sales declined to the United Arab Emirates (24%, ninth with 29.4 million). Ending the top ten ranking was Russia, whose imports last year remained on the levels of 2019 (+1.9% with 24.6 million).


8

119

Confindustria Marmomacchine patrocina l’Executive Master in Ingegneria Mineraria del Politecnico di Torino

Confindustria Marmomacchine sponsors the Executive Master’s in Mining Engineering at the Turin Polytechnic

CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E ha recentemente concesso il proprio patrocinio all’Executive Master in Ingegneria mineraria applicata alle cave di pietre ornamentali organizzato dal Politecnico di Torino. L’iniziativa formativa è supportata da Fondazione Marmo e patrocinata anche, Confindustria Livorno Massa Carrara, da ANIM – Associazione Nazionale Ingegneri Minerari e Veneranda Fabbrica del Duomo. L’Executive Master organizzato dal Politecnico di Torino nasce dall'esigenza di rispondere alla crescente domanda nel mercato del lavoro di figure professionali specializzate nel settore dell’ingegneria mineraria, poiché, ad oggi, l’estrazione del marmo dalle cave in montagna rappresenta una grande sfida ingegneristica. L’Executive Master, oltre a fornire i fondamenti di base delle diverse discipline dell’Ingegneria Mineraria, sarà infatti arricchito da contenuti applicativi, in grado di consentire ai partecipanti di ottenere le competenze pratiche di interesse per i molteplici attori operanti nel settore estrattivo. Il percorso formativo si concluderà con lo svolgimento di un tirocinio formativo di 120 ore presso aziende minerarie del comparto delle Pietre Ornamentali o presso uno studio di ingegneria od enti pubblici di pianificazione e controllo delle attività minerarie. Il Master è rivolto a coloro che sono in possesso di un titolo di laurea triennale e/o magistrale afferente all’area dell’ingegneria e/o ad altri ambiti tecnico-scientifici, e che sono interessati ad acquisire specifiche competenze tecniche indispensabili per lavorare nell'ambito minerario delle Cave di Pietre Ornamentali. L’avvio è fissato per la seconda metà di maggio 2021, le prime tre settimane di lezione saranno erogate interamente in modalità a distanza.

Confindustria Marmomacchine recently committed to sponsoring the Executive Master’s in Mining Engineering applied to ornamental stone quarries organized by the Turin Polytechnic. This educational project is supported by the Marble Foundation and also sponsored by Confindustria Livorno Massa Carrara, ANIM – the Italian Association of Mining Engineers – and the Veneranda Fabbrica del Duomo, the institution responsible for the conservation and development of the Milan Cathedral. The Executive Master’s the Turin Polytechnic is offering stems from the need to respond to the growing job market demand for professionals specialized in mining engineering because, to date, stone extraction from mountain quarries has always been a great engineering challenge. In fact, the Executive Master’s will not only provide the bases for the various disciplines involved in mining engineering but also applicative content enabling students to gain the practical skills of interest to many people involved in the stone extraction sector. The course will conclude with a 120-hour internship with companies in the ornamental stone sector or engineering firms or public boards planning and overseeing mining work. The Executive Master’s is addressed to graduates of three- or five-year degree courses in the engineering and/or other technical-scientific fields who are interested in acquiring the specific expertise required to work in the technical context of ornamental stone quarries. The course will begin in mid-May 2021 and the first three weeks of lessons will be entirely in remote.


FOR MORE THAN 80 YEARS PROUDLY MADE IN ITALY

Sheraton Hotel Muscat, Oman

Harrod’s Men’s superbrands London, UK

Italian stone contractor

Watergate Hotel Washington D.C., USA

Masjid Sri Sendayan Mosque Negeri Sembilan, Malaysia

Partner of the Network

ITALIAN STONE MAESTRO Stay connected!

www.ghirardi.it

®


10

119

Area Italia alla STONE INDUSTRY 2021 di Mosca Dopo l'annullamento dello scorso anno, dal 29 giugno al 2 luglio torna presso il VDNKH di Mosca la manifestazione STONE INDUSTRY. Erede dello storico brand EXPOSTONE, STONE INDUSTRY rappresenta da oltre 20 anni la principale piattaforma fieristica russa dedicata al comparto delle pietre naturali e alle tecnologie e prodotti complementari. Anche per questa edizione dell'expo moscovita Confindustria Marmomacchine sta coordinando la partecipazione delle Aziende italiane attraverso l'allestimento di un’Area dedicata alle migliori produzioni lapidee e alle più innovative soluzioni tecnologiche Made in Italy. Per conoscere costi e modalità di adesione a STONE INDUSTRY 2021 è possibile contattare l’Ufficio Fiere Associativo.

Produzione industriale italiana in lieve aumento nel 1° trim. 2021 Nei primi 3 mesi di quest'anno il Centro Studi Confindustria ha stimato un incremento dell’1% della produzione industriale rispetto al 4° trimestre 2020. Dopo il +1% congiunturale di gennaio e il +0,6% di febbraio, a marzo l'attività è rimasta sostanzialmente stabile (-0,1%): pur in un contesto pandemico in peggioramento, e nonostante l’aumento delle restrizioni, ad inizio anno l’industria italiana conferma dunque una buona tenuta, grazie soprattutto all’accelerazione della domanda estera. Alla buona performance dell’industria fa tuttavia da contraltare la dinamica negativa dei servizi, specie quelli legati al turismo, e pertanto la variazione del Pil nel 1° trimestre è attesa lievemente negativa rispetto a fine 2020.

Italia area at STONE INDUSTRY 2021 in Moscow After cancellation of last year’s edition, STONE INDUSTRY will return to the VDNKH in Moscow from June 29 to July 2. Heir to the historic EXPOSTONE brand, for more than twenty years STONE INDUSTRY has been the main Russian tradeshow devoted to natural stones and the technologies and complementary products to quarry and work them. Again for this edition of the Moscow event Confindustria Marmomacchine is coordinating the participation of Italian companies by setting up an area dedicated to the finest stones and most innovative stone-working technologies Made in Italy. For info on costs and ways of participating in STONE INDUSTRY 2021, contact the association’s Events Office.

Italian industrial output up slightly in the first quarter of 2021 For the first three months of the year the Confindustria Studies Center has estimated a 1% increase in industrial output from the last quarter of 2020. After the +1% in January and +0.6% in February, in March production remained basically stable (-0.1%): therefore, although in a worsening pandemic context, and despite the increase in restrictions, at the start of the year Italian industry demonstrated good holding power, thanks primarily to an increase in foreign demand. However, industry’s good performance was counterbalanced by a negative one in services, especially those tied to tourism, and so the variation in GDP in the first quarter was slightly negative compared to the end of 2020.


lealiadvertising.com

Facciamo utensili diamantati dal 1980 e ci piace farli bene

M A D E

i n

I T A L Y

We have been making diamond tools since 1980 and we like to do it well

Passion for diamonds

29 SEPT | 02 OCT 2021 Verona, Italy visit us at

Hall7 Stand C7

www.diamar.it - info@diamar.it - +39 348 3308203


119

12

Nel 2020 calo del 16,1% dell'export di tecnologie lapidee Made in Italy

In 2020 a 16.1% drop in exports of stone technologies Made in Italy

Nonostante il deciso recupero registrato nella seconda parte dell'anno, il 2020 dell'industria tecno-lapidea italiana si è chiuso - come ampiamente previsto - con una marcata flessione delle vendite sui mercati esteri, che rappresentano circa l'80% del fatturato totale del settore. Secondo i dati elaborati dal Centro Studi Confindustria Marmomacchine su base Istat, infatti, lo scorso anno il valore delle nostre esportazioni di macchine, impianti, attrezzature, utensili e consumabili per l'estrazione e la lavorazione della pietra naturale si è assestato sui 926 mln di euro, facendo segnare un calo del 16,1% rispetto ai 1.104 mln del 2019. Analizzando retrospettivamente l'anno appena passato, una parziale consolazione è rappresentata dalla capacità di resilienza e di ripresa del comparto in un contesto di mercato fortemente segnato da un'emergenza sanitaria senza precedenti. Dopo il crollo osservato ad aprile in coincidenza della sospensione delle attività produttive (-80% la variazione mese su mese rispetto ad aprile 2019) e riverberatosi fino a maggio quando si è registrata la contrazione tendenziale più ampia delle vendite all'estero, pari al -30% rispetto ai primi cinque mesi dell'anno precedente - le nostre esportazioni settoriali a partire da giugno si sono infatti gradualmente riallineate ai valori del 2019, risalendo a -17,6% nel 3° trimestre e, come detto, a -16,1% a

Despite the definite uptake registered in the second half of the year, for the Italian techno-stone industry 2020 closed - as was amply foreseen - with a marked drop in sales on foreign markets, which account for about 80% of the sector’s total revenue. In fact, according to the data processed by the Confindustria Marmomacchine Studies Center using Istat statistics, last year the worth of Italy’s exports of machines, installations, equipment, tools and consumables to extract and process natural stone was 926 million euros, showing a loss of 16.1% from the 1.104 million of 2019. Retrospectively analyzing the year just ended, a partial consolation is found in the sector’s capacity for resilience and recovery in an unprecedented health emergency. After the near collapse in April (an 80% loss from April 2019) due to halts in production in Italy and the rest of the world, that continued until May when there was a smaller downturn in foreign sales, of around minus 30% compared to the first five months of 2019 - beginning in June Italy’s exports gradually realigned with 2019 figures, rising to -17.6% in the third quarter and, as stated, to minus 16.1% by the end of the year. According to the first projections from the Confindustria Marmomacchine Studies Center, the uptake should

Export macchine e attrezzature italiane per la lavorazione delle pietre ornamentali Classifica primi 10 Paesi Acquirenti - periodo Gennaio/Dicembre 2020 (dati in euro)

Exports of Italian stone-working machinery and equipment Top 10 Buyers - January/December 2020 (data in euros) COUNTRY

TOTAL 2019

COUNTRY

TOTAL 2020

Δ%

POS. 2020 POS. 2019

UNITED STATES

137.972.429

UNITED STATES

139.627.566

1,2

1

1

EGYPT

78.753.053

EGYPT

128.425.977

63,1

2

2

SPAIN

74.060.872

SPAIN

66.052.662

-10,8

3

3

GERMANY

57.403.319

GERMANY

45.539.318

-20,7

4

5

UZBEKISTAN

17.683.842

UZBEKISTAN

33.001.731

86,6

5

17

POLAND

41.522.709

POLAND

32.564.924

-21,6

6

7

PORTUGAL

52.993.034

PORTUGAL

30.485.761

-42,5

7

6

FRANCE

38.231.769

FRANCE

29.911.090

-21,8

8

9

TURKEY

10.885.127

TURKEY

25.546.190

134,7

9

25

RUSSIA

23.053.314

RUSSIA

25.243.369

9,5

10

14

OTHER COUNTRIES

571.212.543

OTHER COUNTRIES

369.762.857

-35,3

TOTAL

926.161.443

-16,1

TOTAL

1.103.772.011

Source: CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE on ISTAT data


13

fine anno. Secondo le prime proiezioni del Centro Studi Confindustria Marmomacchine questo trend di recupero dovrebbe continuare anche nel 2021, sebbene l'atteso rimbalzo probabilmente non consentirà ai produttori italiani di tecnologie lapidee di recuperare interamente le quote di export perse nel 2020, e occorrerà pertanto attendere il prossimo anno per tornare ai livelli pre-Covid. Passando alla disamina dei Paesi di destinazione anche nel 2020 al 1° posto tra gli acquirenti di tecnologie Made in Italy per il marmo si sono attestati gli Stati Uniti, dove le nostre esportazioni, in virtù di un ottimo secondo semestre, hanno completamente recuperato i livelli del 2019 (+1,2%), sfiorando i 140 mln di euro. Al 2° posto troviamo l'Egitto, che grazie ad un incremento di ordinativi del 63,1% rispetto all'anno precedente ha raggiunto i 128,4 mln, confermandosi tra le aree più dinamiche degli ultimi anni. La crescita registrata nei nostri primi due mercati di riferimento non è bastata tuttavia a compensare l'arretramento generalizzato delle vendite in Ue: se la diminuzione è stata relativamente contenuta per l'export verso la Spagna (10,8%), 3° Paese di destinazione con 66 mln, è stata invece ben più marcata in Germania (-20,7%, 4° a 45,5 mln), oltre che in Polonia (-21,6%, 6° a 32,6 mln), Portogallo (-42,5%, 7° a 30,5 mln) e Francia (-21,8%, 8° a 29,9 mln). Molto buono, al contrario, l'andamento delle esportazioni verso l'Uzbekistan (+86,6%, 5° a 33 mln), la Turchia (+134,7%, 9° a 25,5 mln) e la Russia (+9,5%, 10° a 25,2 mln). Per completare il quadro di questo "annus horribilis" si segnala infine la debacle delle nostre vendite in alcuni storici mercati di riferimento come Regno Unito (-40,1%, a 24,5 mln), India (-71,2%, a 16,8 mln), Brasile (-55%, a 16,5 mln) e Algeria (-63,9%, a 8,6 mln), che sono usciti dalla Top 10 dei Paesi di destinazione settoriale.

continue this year, too, although the expected rebound will probably not allow Italian makers of stone technologies to fully recoup their export losses in 2020, postponing to next year a return to pre-pandemic levels. Looking at destination countries, again in 2020 first place among buyers of stone-working technologies Made in Italy was the United States, where, thanks to a good second half of the year, Italy’s exports fully recouped 2019 levels (+1.2%), reaching worth of nearly 140 million euros. In second place was Egypt, which, thanks to a 63.1% increase in orders, reached 128.4 million, confirming itself as one of the most dynamic countries in recent years. However, the growth seen in the top two markets was not enough to offset the generalized downturns in sales to the EU: if the decrease in Spain’s imports was relatively contained (-10.8%, the third-ranking country with 66 million), it was larger in Germany (-20.7%, fourth with 45.5 million) as well as in Poland (-21.6%, sixth with 32.6 million), Portugal (-42.5%, seventh with 30.5 million) and France (-21.8%, eighth with 29.9 million). Doing very well, instead, were exports to Uzbekistan (+86.6%, fifth with 33 million), Turkey (+134.7%, ninth with 25.2 million) and Russia (+9.5%, tenth with 25.2 million). To complete the picture of this “annus horribilis” we cite the plummeting in exports to the United Kingdom (-40.1% to 24.5 million), India (-71.2% to 16.8 million), Brazil (-55% to 16.5 million) and Algeria (-63.9%, to 8.6 million), all of which were no longer among the top ten markets.


14

119

EAU: lanciato il Dubai 2040 Urban Master Plan

UAE: the Dubai 2040 Urban Master Plan launched

Lo scorso 13 marzo il primo ministro degli Emirati Arabi Uniti, lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, ha lanciato il Dubai 2040 Urban Master Plan, l'ambizioso piano urbanistico che avrà lo scopo di guidare lo sviluppo sostenibile della città emiratina nel prossimo ventennio. Il progetto si concentrerà sul consolidamento della competitività di Dubai come hub globale ed agirà come catalizzatore di opportunità d'investimento per cittadini, residenti e visitatori da qui al 2040, con l'obiettivo di renderla la città con la migliore qualità di vita al mondo grazie ai più alti standard di infrastrutture e servizi offerti. L’imponente crescita della popolazione di Dubai, passata dai 40.000 abitanti degli anni ‘60 ai 3,3 mln del 2020, ha reso necessaria la pianificazione di ben sette piani urbanistici negli ultimi 60 anni, e secondo gli studi previsionali più recenti entro il 2040 il numero dei residenti raggiungerà i 5,8 mln. Il nuovo piano regolatore si concentrerà sullo sviluppo di cinque aree: i quartieri storici di Deira e Bur Dubai; Downtown e Business Bay, il cuore commerciale e finanziario della città; la zona di Dubai Marina e Jumeirah Beach Residences, che fungerà da centro internazionale per il turismo e il tempo libero; il distretto Expo 2020, che sarà incentrato su fiere, turismo, logistica ed edilizia popolare; il Dubai Silicon Oasis, il nuovo hub scientifico e tecnologico della città. Il Masterplan prevede di raddoppiare l'estensione dei parchi pubblici e degli spazi ricreativi, con corridoi verdi di collegamento tra le aree di servizio, quelle residenziali e i luoghi di lavoro per facilitare la circolazione di pedoni, biciclette e mezzi di mobilità sostenibile. La superficie per alberghi e attività turistiche aumenterà del 134%, quelle destinata all'istruzione e alle strutture sanitarie del 25%, mentre gli spazi per le attività commerciali saliranno a 168 kmq.

On March 13 the prime minister of the United Arab Emirates, Sheik Mohammed bin Rashid Al Maktoum, launched the Dubai 2040 Urban Master Plan, the ambitious project whose purpose is to guide the sustainable development of the Emirates city for the next twenty years. The plan is concentrated on consolidating Dubai’s competitiveness as a global hub and will serve as a catalyst for investment opportunities for citizens, residents and visitors from now until 2040, with the goal of making Dubai the city with the finest quality of life in the world thanks to the highest standards of infrastructure and services offered. The enormous growth of Dubai’s population, risen from 40,000 in the 1960s to the current 3.3 million, made it necessary to implement seven different urban plans in the past 60 years, and according to the latest estimates by 2040 the number of inhabitants will reach 5.8 million.The new urban regulatory plan will concentrate on developing five areas: the historic Deira and Bur Dubai districts; Downtown and Business Bay, the city’s business and financial heart; the Dubai Marina and Jumeirah Beach Residences zone, which will serve as an international tourism and leisure center; the Expo 2020 district, which will be focused on tradeshows, tourism, logistics and low-cost housing; the Dubai Silicon Oasis, the city’s new scientific and technological hub. The master plan foresees doubling the extension of the public parks and recreational areas, with green corridors connecting the service, residential and workplace areas to facilitate the circulation of pedestrians, bikes and sustainable vehicles. The surface area for hotels and tourist activities will be increased by 134%, that for educational and health facilities by 25% and the area devoted to commercial enterprises will be increased to 168 square kilometers.


P OWE R

Extra 400 CN2

&

CO N T R O L

MONOBLOCK CNC 5-AXIS SAWING MACHINE

Simple and intuitive programming enables owners and operators to get the most from the machine • Maximum standard blade Ø / blade hole Ø (with center waterfeed): 625 / 50 (60) mm.

• Hydraulic tilting table with high density plastic 2250 mm x 3800 mm.

• Maximum blade orientation angle (W axis): 0° ÷ 370°.

• Maximum longitudinal blade stroke (X axis): 3700 mm.

• Blade motor: 13 (S6) kW.

• Maximum bridge translation (Y axis): 2700 mm. • Maximum vertical travel of the blade (Z axis): 400 mm (15.75 in).

• Variable blade speed (optional): 800 ÷ 4500 (6000) rpm. • Suspended pendant with 15 inch tft color touchscreen.

Upon request the machine can also be equipped with: • Combined cuts from cad. • Digital camera to provide the image of the slab on screen. • Parametric drawings. • Integrated vacuum head (patented) for automatic cut and move during slab cutting process. • Profiling and shaping. • Drilling and routing with auto tool changer with magnetic connection.

Gmm S.p.A. Via Nuova, 155  28883 Gravellona Toce (VB) Italy  Tel. +39 0323 8497 1 1  Fax +39 0323 864517 www.gmm.it  gmm@gmm.it

ISO 9001:2015 - Certificato N°IT234871

www.studiokey.it

• Fully interpolated 5 axis movement with rotating head with 370°, inclination from 0° - 90°.


16

119

Banca Intesa: nuovo piano da 50 mld per rilancio PMI Intesa Sanpaolo lancia nuove soluzioni di allungamento della durata dei finanziamenti in essere, ampliando le iniziative di sostegno alla liquidità già messe in atto nel corso del 2020. L’Istituto ha inoltre previsto ulteriori interventi per il rilancio economico delle piccole e medie e finalizzati al recupero di competitività attraverso investimenti per la transizione digitale e sostenibile, in linea con i futuri obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Recovery Plan). Sono questi i contenuti principali del cosiddetto “Motore Italia” che Intesa presenterà nelle prossime settimane alle Imprese attraverso una serie di roadshow territoriali cui prenderà parte che il vicepresidente di Confindustria per il Credito, la Finanza e il Fisco, Emanuele Orsini.

Banca Intesa: new 50-billion plan to re-launch SMEs The Intesa Sanpaolo banking group is launching new ways of extending the length of current loans, broadening the projects of aiding liquidity already in act in 2020. The bank also foresees further interventions to relaunch small and medium-sized businesses and regain competitiveness through investments in the digital and sustainable transition, in line with the future goals of Italy’s Recovery and Resilience Plan. These are the main points in the so-called “”Engine Italy” document that Intesa will present to companies in the coming weeks by means of territorial roadshows in which Emanuele Orsini, Confindustria vicepresident for Credit, Finance and Taxes, will participate.

MISE, bando nazionale per il Green Deal

MISE, nationwide Green Deal call

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato il lancio di un bando per sostenere programmi d'investimento e progetti a carattere innovativo e a elevata sostenibilità ambientale in Italia. I progetti - la cui dimensione minima è fissata in 3 mln di euro - dovranno riguardare uno dei seguenti temi chiave del Green Deal: decarbonizzazione, economia circolare, riduzione dell’uso di plastica e sostituzione della stessa con materiali alternativi, rigenerazione urbana, turismo sostenibile, adattamento e mitigazione dei rischi sul territorio derivanti dal cambiamento climatico. È prevista la concessione di un contributo a fondo perduto fino al 15% delle spese ammesse, abbinato a un finanziamento a tasso agevolato dal 50% al 70% dei costi.

The Italian Ministry of Economic Development announced a call to support investment plans and innovative projects with high environmental sustainability in Italy. The projects - whose minimum worth is 3 million euros - must involve one of the following key Green Deal fields: decarbonization, circular economy, reduction in plastic use and its replacement with alternative materials, urban regeneration, sustainable tourism, adaption to and mitigation of the risks to the land from climate change. To be granted is a no-collateral contribution of up to 15% of admissible expenditures combined with facilitated-rate financing for 50% to 70% of costs.


TECHNOLOGY &

Intec713-G2

®

I NNOVATI ON

HIGH-PRESSURE WATERJET SYSTEMS

EFFICIENT, FAST AND RELIABLE

This series of machines are particularly well-suited for the stone industry.

In the heart of our waterjet system is the QUANTUM ™ high-pressure pump with patented servo technology to deliver high pressure water for cutting at the lowest possible cost. Combined with smart setup choices our customers save energy, water, and abrasive to be a few steps ahead of their competition.

Gmm S.p.A. Via Nuova, 155  28883 Gravellona Toce (VB) Italy  Tel. +39 0323 8497 1 1  Fax +39 0323 864517 www.gmm.it  gmm@gmm.it

ISO 9001:2015 - Certificato N°IT234871

www.studiokey.it

The Intec713-G2® can cut almost any material to 200 mm thick. Intec G2® machines last longer and require less maintenance, while delivering an easy to use, fast and accurate system.


18

119

Rilascio Attestati Pro-Sconto Soci Espositori a MARMOMAC 2021 Nel quadro delle agevolazioni esclusive riservate ai Soci Confindustria Marmomacchine, la Segreteria Associativa prosegue l’attività di rilascio degli attestati per accedere alle tariffe scontate di partecipazione alla fiera MARMOMAC 2021 (29 settembre/2 ottobre p.v.) garantite agli Associati nella misura dell’8% sul prospetto tariffario ufficiale in vigore nel quadro dell’accordo di collaborazione in essere con Veronafiere. Le Aziende Associate interessate a partecipare in qualità di Espositori all’edizione 2021 di MARMOMAC possono pertanto richiedere l’attestato scrivendo a diffusione@assomarmomacchine.com, indirizzo a cui possono rivolgersi anche le Aziende non ancora aderenti a Confindustria Marmomacchine per richiedere approfondimenti in merito. Al momento di messa in stampa della presente rivista avevano già richiesto e ottenuto l’attestato le Aziende Associate: 2P TRADING | A. D. I. | A.A.T.C. AND CO. | ABRA IRIDE | ABRASIVI ADRIA | ACHILLI | ADRIATICA MACCHINE | ALFA | ANTOLINI LUIGI & CO. | ATAL | BASALTINA | BASALTITE | B-CHEM | BELLINZONI | BENETTI MACCHINE | BERTI SISTO & CO. INDUSTRIA PIETRA SERENA | BM | BOART

Pro-discount certificates for members exhibiting at MARMOMAC 2021 now being issued In the framework of exclusive facilitations for Confindustria Marmomacchine members, the association’s secretarial office has begun issuing the certificates needed to obtain discounts on fees for exhibiting at MARMOMAC 2021 (next September 29-October 2), guaranteed as 8% off the official fees in effect, as per the cooperation agreement with Veronafiere. Member companies interested in exhibiting at the 2021 edition of MARMOMAC can therefore request the certificates as of now, writing to diffusione@assomarmomacchine.com; companies not yet members of Confindustria Marmomacchine can also write to this address for information on how to join and be eligible for this and other benefits. At the time of printing this magazine, the following Associated Companies had already requested and obtained the certificate: 2P TRADING | A. D. I. | A.A.T.C. AND CO. | ABRA IRIDE | ABRASIVI ADRIA | ACHILLI | ADRIATICA MACCHINE | ALFA | ANTOLINI LUIGI & CO. | ATAL | BASALTINA | BASALTITE | B-CHEM | BELLINZONI | BENETTI MACCHINE | BERTI SISTO & CO. INDUSTRIA


19 & WIRE | BRACHOT | CALLEGARO 1997 | CASALE | CEL COMPON EN TS | CEN TRO RESIN ATURA BLOCCHI | CHT CHEMICALS | CMG MACCHINE | CMP SOLMAR | CMS | CO.B.A.L.M. | CO.FI.PLAST | CO.ME.S. | COMANDULLI | CUTURI GINO | D.WIRE | DAL FORNO | DAL PRETE EN GIN EERIN G | DAZZIN I | DE AN GELIS GIOVANNI | DELLAS | DENVER | DIAMANT-D | DIAMON D SERVICE | DIAMUT | DIATEX | DOMO GRANITI | EMMEDUE DIVISION - INDUSTRIE MONTANARI | EPIROC ITALIA | EUROMAS | F.LLI PACIFICI | FABER CHIMICA | FEDERCHEMICALS | FERRARI & CIGARINI | FERRIERA DI CITTADELLA | FILA INDUSTRIA CHIMICA | FRACCAROLI & BALZAN | FRANCESCHINI ABRASIVI | G.M. INTERNATIONAL | G.S. DIAMANT | GHINES GROUP | GIACOMIN I OFFICIN E MECCANICHE | GMM | GNC | GRANITAL SIENA | GRANULATI ZANDOBBIO | GRASSI PIETRE | GV OROSEI MARBLES | I.T.C. ITALIAN TOP CLASS | ILPA ADESIVI | INTERMAC | ISEP | ITALDIAMANT | KEMISTON E | KWEZI | L.G. LAVORAZION I GRAFITE | LAMETER | LAVAGN OLI MARMI | LEATHER STON E | LIFTSTYLE | LOCHTMANS | LOVATO INTERNATIONAL | LUPATO MECCAN ICA | MAEMA | MAP SLATE | MAPEI | MARCOLIN I MARMI | MARGRAF | MARINI QUARRIES GROUP | MARMI CARRARA | MARMI E GRANITI D'ITALIA | MARMI GHIRARDI | MARMO ELITE | MARMO MECCANICA | MARMOELETTROMECCANICA | MATEC | MEC | MONTRESOR & CO. | NEWTEC TONGIANI | N ICOLAI DIAMAN T | N IKOLAUS BAGN ARA | N UOVA MON DIAL MEC | OCEM | OCMA | ODON E MARMI | OFFICIN E GARRON E | OFFICIN E MARCHETTI | OMA SYSTEM | OMAG | OMAR CRANE | PALMERIO - PAL | PEDRINI | PELLEGRIN I MECCAN ICA | PI.MAR | PROMETEC | PRUSSIANI ENGINEERING | RB BAGATTINI PAVIMENTI | RIGHETTI | ROYAL | S.D. DIAMANT | SALVIN I HOLDIN G | SAN TAFIORA | SAN TUCCI ARMANDO | SARDEGNA MARMI | SASSOMECCANICA | SIMEC | SO.F.I.L. | SORMA | STARTECH | STEINEX | STELLA | STILMARMO | SUPER SELVSA | T.C. TURRIN I CLAUDIO | T.R.E.D. | TAGLIO | TENAX | TERZAGO MACCHINE | TERZAGO ROBOTICS | TRE EMME IMPORT EXORT | TYROLIT VINCENT | VEM | WIRES ENGINEERING

PIETRA SERENA | BM | BOART & WIRE | BRACHOT | CALLEGARO 1997 | CASALE | CEL COMPON EN TS | CEN TRO RESIN ATURA BLOCCHI | CHT CHEMICALS | CMG MACCHINE | CMP SOLMAR | CMS | CO.B.A.L.M. | CO.FI.PLAST | CO.ME.S. | COMANDULLI | CUTURI GINO | D.WIRE | DAL FORNO | DAL PRETE ENGINEERING | DAZZINI | DE ANGELIS GIOVANNI | DELLAS | DENVER | DIAMANT-D | DIAMON D SERVICE | DIAMUT | DIATEX | DOMO GRANITI | EMMEDUE DIVISION - INDUSTRIE MONTANARI | EPIROC ITALIA | EUROMAS | F.LLI PACIFICI | FABER CHIMICA | FEDERCHEMICALS | FERRARI & CIGARINI | FERRIERA DI CITTADELLA | FILA INDUSTRIA CHIMICA | FRACCAROLI & BALZAN | FRAN CESCHIN I ABRASIVI | G.M. IN TERN ATION AL | G.S. DIAMAN T | GHIN ES GROUP | GIACOMIN I OFFICIN E MECCANICHE | GMM | GNC | GRANITAL SIENA | GRANULATI ZANDOBBIO | GRASSI PIETRE | GV OROSEI MARBLES | I.T.C. ITALIAN TOP CLASS | ILPA ADESIVI | INTERMAC | ISEP | ITALDIAMANT | KEMISTON E | KWEZI | L.G. LAVORAZION I GRAFITE | LAMETER | LAVAGN OLI MARMI | LEATHER STON E | LIFTSTYLE | LOCHTMANS | LOVATO IN TERN ATION AL | LUPATO MECCANICA | MAEMA | MAP SLATE | MAPEI | MARCOLINI MARMI | MARGRAF | MARINI QUARRIES GROUP | MARMI CARRARA | MARMI E GRAN ITI D'ITALIA | MARMI GHIRARDI | MARMO ELITE | MARMO MECCAN ICA | MARMOELETTROMECCANICA | MATEC | MEC | MONTRESOR & CO. | NEWTEC TONGIANI | NICOLAI DIAMANT | NIKOLAUS BAGNARA | NUOVA MONDIAL MEC | OCEM | OCMA | ODONE MARMI | OFFICINE GARRONE | OFFICINE MARCHETTI | OMA SYSTEM | OMAG | OMAR CRANE | PALMERIO - PAL | PEDRIN I | PELLEGRIN I MECCAN ICA | PI.MAR | PROMETEC | PRUSSIAN I EN GIN EERIN G | RB BAGATTINI PAVIMENTI | RIGHETTI | ROYAL | S.D. DIAMAN T | SALVIN I HOLDIN G | SAN TAFIORA | SANTUCCI ARMANDO | SARDEGNA MARMI | SASSOMECCAN ICA | SIMEC | SO.F.I.L. | SORMA | STARTECH | STEIN EX | STELLA | STILMARMO | SUPER SELVSA | T.C. TURRINI CLAUDIO | T.R.E.D. | TAGLIO | TEN AX | TERZAGO MACCHIN E | TERZAGO ROBOTICS | TRE EMME IMPORT EXORT | TYROLIT VIN CEN T | VEM | WIRES ENGINEERING


20

119

Green Digital Pass In un frangente in cui si sommano i singoli provvedimenti nazionali in tema di mobilità e viaggi tra Paesi dell’UE, provvedimenti che rischiano di compromettere un approccio omogeneo e coordinato alla gestione della pandemia, la Commissione Europea ha presentato a fine marzo proposta di regolamento sul “certificato verde digitale” (green digital pass) per garantire la libera circolazione delle persone e delle merci in sicurezza nell'UE durante la pandemia di COVID-19. Tra le misure proposte dalla Commissione rientrano il ricorso a un quadro comune per le misure di risposta all’emergenza e orientamenti su ulteriori strategie diagnostiche, quali il monitoraggio delle acque reflue per il tracciamento delle varianti, investimenti nelle cure, provvedimenti finalizzati a rafforzare la resilienza globale attraverso il COVAX e il meccanismo dell'UE di condivisione dei vaccini e il "certificato verde digitale". In particolare, quest’ultima proposta di regolamento sul certificato verde digitale varrà come una prova del fatto che una persona è stata vaccinata contro l’infezione da COVID-19, è risultata negativa al test o è guarita. Per evitare discriminazioni nei confronti delle persone che non siano vaccinate, la Commissione propone di creare anche dei certificati relativi ai test per la diagnosi di contagio da COVID-19 e dei certificati per le persone che sono guarite. Il certificato, che nelle intenzioni della Commissione sarà disponibile entro l’estate, sarà disponibile gratuitamente sia in formato digitale che cartaceo e conterrà un codice QR che ne garantirà la sicurezza e l'autenticità. Agli Stati membri spetterà decidere da quali restrizioni sanitarie possano essere esentati i viaggiatori in possesso di questo “pass sanitario”.

Green Digital Pass In a context involving individual nation’s measures concerning mobility and travel between EU countries - measures that risk compromising a homogeneous and coordinated approach to handling the pandemic - at the end of March the European Commission proposed a regulation for a green digital pass to ensure the free, safe circulation of persons and goods within the EU during the Covid-19 emergency. Among the measures the Commission proposed are use of a common framework of responses to the health emergency and orientations towards further diagnostic strategies such as monitoring waste water to trace variants, investing in cures, responses aiming at strengthening global resistance through COVAX and the EU mechanism for sharing vaccines, as well as the green digital pass. In particular, this last proposal to regulate the green digital pass will give it worth as proof of the fact that a person has been vaccinated against Covid-19 infection, has tested negative to it or has recovered from it. To avoid discrimination against unvaccinated persons, the Commission also proposes creating certificates for Covid-19 diagnostic tests and others for persons who have recovered from it. The certificate, which the Commission intends to have readied by this summer, will be available free of charge in digital and print formats and contain a QR code guaranteeing its security and authenticity. It will be up to member states to decide what health restrictions can be waived for travelers possessing this “health pass”.


ONE MORE SUCCESS! Pedrini achieves a new technological record and introduces Multiwire Jupiter GS230 Tech12 with 108 diamond wires. Utmost accuracy in cutting 12 mm-thick slabs with a radical increase in the block yield: 1m3=53,7m2.

Carobbio degli Angeli, Bergamo - Italy


22

119

Dossier "Dinamiche dei prezzi delle materie prime e dei trasporti merci via container" Confindustria ha recentemente diffuso un dossier di approfondimento sulle “Dinamiche dei prezzi delle materie prime e dei trasporti merci via container”. Lo studio certifica quanto già riscontrato a livello settoriale negli ultimi mesi, ovvero l’anomalo e inedito incremento dei prezzi di approvvigionamento che stanno impattando in maniera significativa sul pricing dei prodotti della filiera lapidea, in particolare nel segmento delle tecnologie. A ciò si aggiunge la problematica degli incrementi, divenuti insostenibili per molte Imprese, dei noli marittimi container. Queste questioni, che sono state segnalate per il nostro settore da diverse Aziende associate a Confindustria Marmomacchine, investono purtroppo il comparto manifatturiero italiano in toto e intercettano problematiche geo-politiche di difficile soluzione. È tuttavia importante per le Imprese avere consapevolezza di questi temi al fine di interpretare correttamente le dinamiche produttive e commerciali eccezionali del momento. "Anche se il problema fosse di breve termine, esso si va a sommare a fatturati già compressi nel corso del 2020 e ai conseguenti problemi di liquidità delle imprese" - sottolinea la nota di Confindustria. "Infatti, l’assottigliarsi del markup, per ogni unità di prodotto venduto, andrebbe a comprimere il cash flow generato dalle imprese anche nel corso del 2021, aggravando una situazione già molto difficile. Si tratta di una tema che richiede una considerazione a livello di politiche europee", conclude lo studio. Il dossier è disponibile per tutti gli Associati facendone richiesta alla Segreteria Associativa (diffusione@assomarmomacchine.com).

Report on “Pricing dynamics for raw materials and goods transport via container” Confindustria recently circulated an in-depth report on “Pricing dynamics for raw materials and goods transport via container”. The study certifies what has already been seen in the sector in recent months, i.e. the unusual and unprecedented increase in supply prices that is having a significant impact on product pricing in the natural stone industry, especially in the stone technology segment. To this is added the problem of increases, by now unsustainable for many companies, in maritime container rental costs. These problems, cited in the stone/techno-stone sector by various members of Confindustria Marmomacchine, involve Italy’s manufacturing industry as a whole and regard hard to solve geopolitical problems. However, it is important for companies to be aware of these issues in order to correctly interpret current production and business dynamics. “Even should the problem be short-term, it is added to already complex invoicing during 2020 and consequent problems of company liquidity”, emphasizes the Confindustria report. “In fact, diminishing markup for each unit of product sold compromises the cash flow companies will be generating in 2021 as well, aggravating an already very tough situation. This is an issue that demands consideration on the European policy level”, the report concludes. The report is available to all members requesting it from the association’s secretarial office (diffusion@assomarmomacchine.com).


23

Incentivi per investimenti in startup e Pmi innovative Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che definisce le modalità di attuazione del nuovo incentivo per le persone fisiche che investono in startup e PMI innovative. L’agevolazione, introdotta dal decreto Rilancio, è pari al 50% per investimenti in startup innovative con un massimo di 100 mila euro, e sale a 300 mila euro per le PMI innovative. L’investimento, che può essere effettuato direttamente o anche indirettamente attraverso fondi comuni (Oicr), deve essere mantenuto per almeno 3 anni. La presentazione della domanda dovrà avvenire esclusivamente tramite la piattaforma informatica in corso di predisposizione dal MISE, prima dell’effettuazione dell'investimento da parte del soggetto investitore.

Torna a settembre l'appuntamento con MIDDLE EAST STONE Dal 12 al 15 settembre 2021 si rinnova presso il World Trade Center di Dubai l'appuntamento con MIDDLE EAST STONE, la piattaforma fieristica degli Emirati dedicata esclusivamente alla filiera delle pietre ornamentali, delle tecnologie di lavorazione e dei prodotti complementari. Confindustria Marmomacchine anche quest'anno coordinerà la partecipazione italiana alla manifestazione emiratina allestendo un'Area Italia riservata alle Aziende del nostro Paese - che nella passata edizione hanno rappresentato la più importante presenza straniera in fiera con ben 27 brand settoriali - per presentare le eccellenze del "Made in Italy" lapideo e tecno-marmifero su questa importante vetrina promozionale rivolta ai mercati del Golfo.

Incentives for investing in innovative startups and SME Published in the Official Gazette is the decree defining how to implement the new incentive for people investing in innovative startups and SME. The incentive, introduced by the Recovery decree, consists of 50% of investments in innovative startups, with a ceiling of 100,000 euros, rising to 300,000 for innovative SME. The investment, which can be made directly or through collective investment (Oicr) funds, must be maintained for at least 3 years. Applications for the incentive must be made exclusively through the website being prepared by the Italian Economic Development Ministry prior to making the investment.

MIDDLE EAST STONE returns in September September 12 to 15, 2021 are the dates at the Dubai World Trade Center for MIDDLE EAST STONE, the Emirati tradeshow devoted to ornamental stones, stone-working technologies and complementary products. This year, too, Confindustria Marmomacchine will coordinate the participation of Italian companies at the show, setting up an Italia Area for them (in the last edition they were the biggest foreign presence at the event, representing 27 sector brands) to present the excellent stone and stone technology products Made in Italy at this important showcase aimed at Persian Gulf markets.


24

119

Semplificate le procedure della Nuova Sabatini Sono state pubblicate le nuove modalità di erogazione delle agevolazioni previste dalla misura “Nuova Sabatini” che recepiscono le novità e le semplificazioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2021. Per tutte le domande presentate dalle imprese alle banche e agli intermediari finanziari a partire dal 1° gennaio 2021, infatti, l’erogazione del contributo sarà effettuata in un’unica soluzione indipendentemente dall’importo del finanziamento deliberato, anziché in sei quote annuali come previsto dall’impianto originario dello strumento agevolativo. A tale scopo, la Legge di Bilancio ha stanziato ulteriori 370 milioni di euro per il 2021. Rimane, inoltre, confermata l’erogazione del contributo in un’unica soluzione anche per le domande presentate dalle imprese alle banche e agli intermediari finanziari nei periodi di seguito indicati:  dal 1° maggio 2019 e fino al 16 luglio 2020, qualora presentino un finanziamento deliberato di importo non superiore a 100 mila euro  dal 17 luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2020, qualora presentino un finanziamento deliberato da banche o intermediari finanziari di importo non superiore a 200 mila euro. Ricordiamo che la misura agevolativa “Nuova Sabatini” ha l’obiettivo di rafforzare il sistema produttivo e competitivo delle PMI, attraverso l’accesso al credito finalizzato all’acquisto, o acquisizione in leasing, di beni materiali (macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa, attrezzature nuovi di fabbrica e hardware) o immateriali (software e tecnologie digitali) ad uso produttivo. In particolare, a fronte della concessione di un finanziamento (bancario o in leasing finanziario) di durata massima di 5 anni e di importo compreso tra 20 mila euro e 4 milioni di euro, e finalizzato alla realizzazione di un programma di investimenti, il Ministero concede un contributo pari all’ammontare complessivo degli interessi calcolati, in via convenzionale, sul predetto finanziamento al tasso annuo del 2,75% per la realizzazione di investimenti “ordinari” e del 3,575% per la realizzazione di investimenti in “tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti” (c.d. investimenti 4.0)

“New Sabatini” law procedures simplified Now published are the new methods for granting the facilitations foreseen in the “New Sabatini” measure that adopts the new content and simplifications introduced by the 2021 Budget Law. In fact, for all the applications companies present to banks and financial intermediaries starting on January 1, 2021, the grant will be made in toto, whatever the sum of the approved loan, instead of in six annual installments as established in the original facilitated financing measure. For the purpose, the Budget Law has allocated a further 370 million euros for 2021. In addition, remaining confirmed is granting in toto the sum cited in applications companies made to banks and financial intermediaries in the following periods: • From May 1, 2019 to July 16, 2020, when presenting an approved loan in a sum of not more than 100,000 euros; • From July 17, 2020 to December 31, 2020, when presenting a loan approved by a bank or financial intermediary in a sum of not more than 200,000 euros. We remind readers that the purpose of the facilitated “N ew Sabatini” measure is to strengthen the productive system and competitiveness of SME by providing loans for the purchase, or acquisition in leasing, of material goods (machines, installations, instrumental goods, brand new equipment and hardware) or immaterial goods (software and digital technologies) used for production. In detail, when there is a loan approved by a bank or in financial leasing for a maximum duration of 5 years and in a sum between 20,000 and 4 million euros, for production investment purposes, the ministry grants a contribution equal to the overall sum of interest conventionally calculated on said financing at the annual interest rate of 2.75% for “ordinary” investments and of 3.575% for investments in “digital technologies and in systems of waste tracing and weighing” (so-called 4.0 investments).


26

119

Macchine e Impianti Lavorazione Marmo: Nuove norme EN Il settore “Macchine e Impianti Lavorazione Marmo” mantiene una leadership indiscussa a livello internazionale, con le tecnologie italiane per l’estrazione e la trasformazione delle pietre naturali stabilmente posizionate tra le eccellenze del “Made in Italy” della meccanica strumentale: esportate in oltre 120 Paesi, restano sinonimo di qualità, affidabilità e primato tecnologico. Anche in ragione di questa leadership costruttiva, l’Associazione di Categoria nazionale CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE ha da sempre investito risorse importanti nell’attività normativa, in particolare attraverso la gestione a livello europeo – in stretta sinergia con UNI – della Convenorship del WG11 del CEN TC 151 “Machines and Plants for Mining and Tooling of Natural Stones”, in capo al direttamente al Segretario Generale dell’Associazione, arch. Raimondo Lovati Tra i recenti risultati di questa gestione, vi è la recente pubblicazione di due norme di tipo C riguardanti due famiglie di macchine particolarmente importanti per la filiera della trasformazione delle pietre naturali, ovvero la:  UNI EN 15571:2021 Macchine e impianti per l'estrazione e la lavorazione della pietra naturale - Sicurezza - Requisiti per macchine di finitura superficiale;  UN I EN 16564:2021 Macchine e impianti per l'estrazione e la lavorazione della pietra naturale Sicurezza - Requisiti per macchine segatrici/fresatrici di tipo a ponte, comprese le versioni a comando numerico (NC/CNC); Come si evince dalla titolazione delle norme, questi standard afferiscono alla definizione dei requisiti di sicurezza per famiglie di macchine note comunemente a livello settoriale con la nomenclatura di “Frese e Centri di Lavoro a controllo numerico” (EN 16564:2021) e “Lucidatrici” (EN 15571:2021), due tra le tipologie di meccanica strumentale settoriale maggiormente diffuse nelle industrie marmifere di trasformazione, nonchè tecnologie chiave sia nel processo di finitura dei prodotti in pietra naturale cosiddetti semilavorati (lastre) che dei prodotti finiti standard e speciali (lavorati destinati all’impiego in edilizia e architettura). Le Norme sopracitate sono una revisione di precedenti standard di pari argomento pubblicati nel 2014, e la revisione appena pubblicata punta all’armonizzazione dei testi normativi attraverso una prossima e auspicata citazione in Gazzetta Ufficiale Europea (OJEU).

Stone-working machines and installations: new EN standards The “Stone-working Machines and Installations” sector maintains undisputed leadership internationally, with Italian technologies for extracting and processing natural stones stably positioned among the excellent Made in Italy products of instrumental mechanics: exported to more than 120 countries, they remain synonymous with quality, reliability and technological primacy. And due to this constructive leadership, the Italian stone sector association CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHINE has always invested great resources in standardization work, in particular through its European-level management – in close synergy with UNI – of the Convenorship of the WG11 of CEN TC 151, “Machines and Plants for Mining and Tooling Natural Stones”, headed by the association’s Secretary General, architect Raimondo Lovati. Among the recent results of this management is the recent publication of two Type C standards regarding two families of machines particularly important for the natural stone processing industry: • UNI EN 15571:2021 Machines and installations for extracting and processing natural stone – Safety – Requisites for surface finishing machines; • UNI EN 16564:2021 Machines and installations for extracting and processing natural stone – Safety – Requisites for bridge-type sawing/cutting machines, including numerical control (NC/CNC) machines. As seen in the title of the standards, they refer to defining the safety requisites for families of machines commonly known in the sector with the nomenclature of “Cutters and Numerical Control Work Centers” (EN 16564:2021) and “Polishing machines” (EN 15571:2021), two of the types of instrumental mechanics for the sector most common in stone processing industries as well as key technologies both in the process of finishing so-called semi-finished products in natural stone (slabs) as well as in standard and special finished products (to be used in building and architecture). These standards are a revision of previous standards for the machinery published in 2014, and the justpublished revision aims at harmonizing the standardization texts through an upcoming and awaited citation in the Official European Gazette (OJEU).


27 È utile ricordare l’ingente impegno che il completamento di un percorso normativo europeo richiede, un iter complesso sia dal punto di vista tecnico che organizzativo, nonchè sotto il profilo della tempistica di presidio dei vari “stage” CEN: basti pensare che il time-frame di sviluppo di una N orma di Tipo C come quelle citate in questo breve articolo si articola – tra l’approvazione del work-item iniziale e l’annuncio dell’avvenuta pubblicazione (al netto dei tempi di citazione in OJEU) – nell’arco di un triennio pieno. Per questo è importante anche sottolineare come questo risultato sia stato reso possibile - oltreché dal costante raccordo tra la Convenorship italiana del WG11 del CEN TC 151 e il GL 04 UNI "Sicurezza delle macchine per costruzione, per materiali da costruzione e per miniera" – anche dalla partnership tecnica attivata da CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E con la società MECCANO di Jesi, che assiste l’Associazione nella analisi e nella redazione dei documenti di lavoro con particolare riferimento ai profili di conformità alla Direttiva Macchine e ai vari step di proofing dei testi richiesti dal CEN, nonché dal costante supporto garantito dalla Commissione Tecnica Associativa cui partecipano, suddivise in vari sotto-gruppi a seconda delle tipologie di macchine si specifico interesse, le seguenti Aziende Associate: APUANIA CORSI - BENETTI MACCHINE - CMS - CO.B.A.L.M. - COMANDULLI – DAZZIN I - DEN VER - DON ATON I MACCHINE – FABRIMAR - GMM - INDUSTRIE MONTANARI EMMEDUE – INTERMAC - LOCHTMANS MARINI QUARRIES GROUP - MARMO MECCANICA – PANDOLFI ENGINEERING - PEDRINI - PELLEGRINI MECCANICA - PRUSSIANI ENGINEERING – SIMEC. Concluso l’iter di pubblicazione delle norme sopracitate, il WG11 sta in queste settimane finalizzando due ulteriori progetti normativi candidati all’ammissione al Formal Vote, attinenti questa volta due tipologie di macchine molto importanti per il momento dell’estrazione e della trasformazione primaria dei blocchi di pietra naturale grezzi, ovvero il prEN 15163-1 e prEN 15163-2. Si tratta in questo caso di due progetti dedicati in particolare all’ambito delle “segatrici a filo diamantato” e, in particolare, alla famiglia delle “segatrici a filo stazionarie Monofilo e Multifilo” (prEN 15163-1), e alla famiglia delle “segatrici a filo trasportabili da cava” (prEN15163-2).

It is worthwhile mentioning the huge commitment that a European standardization process requires, a complex one from the technical and organizational standpoints as well as in regard to the timing of the various CEN stages: in fact, the timeframe for developing a Type C standard like those cited here entails – with approval of the initial work team and announcement of publication (not counting the OJEU citation times) – a good three years. And so it is important to underscore how this result was made possible – not only by the constant contacts between the Italian Convenorship of the WG11 of CEN TC 151 and the UNI GL 04 “Safety of building machines, building materials and mines” – but also by the technical partnership Confindustria Marmomacchine established with the MECCAN O company of Jesi, which assists the association in analyses and in writing work documents, with particular reference to conformity to the Machine Directive and various proofing steps for tests required by CEN , as well as by the constant support guaranteed by the association’s Technical Committee (divided into various subgroups according to the types of machines involved) consisting of the following association members: APUANIA CORSI - BENETTI MACCHINE - CMS - CO.B.A.L.M. - COMAN DULLI – DAZZIN I - DEN VER - DON ATON I MACCHINE – FABRIMAR - GMM - INDUSTRIE MONTANARI EMMEDUE – INTERMAC - LOCHTMANS MARINI QUARRIES GROUP - MARMO MECCANICA – PANDOLFI ENGINEERING - PEDRINI - PELLEGRINI MECCANICA - PRUSSIANI ENGINEERING – SIMEC. With publication of the aforesaid standards concluded, right now the WG11 is finalizing another two standardization projects candidated for final approval, this time concerning two types of machinery very important in quarrying and initially processing raw blocks of natural stone, i.e. prEN 15163-1 and prEN 15163-2. These are two projects dedicated in particular to the sphere of “diamond-wire cutting machines” and, in detail, to the family of “stationary single-wire and multi-wire cutting machines (prEN 15163-1) and the family of “portable wire cutting machines for quarry use (prEN15163-2).


28

119

Turchia: nel 2020 flessione contenuta (-7%) dell'export lapideo

Turkey: in 2020 a contained (-7%) drop in stone exports

Secondo le statistiche elaborate dall'Ufficio di ICEAgenzia di Istanbul nel 2020 il valore complessivo delle esportazioni turche di pietre naturali è diminuito del 7% rispetto all'anno precedente, passando da 1.857 a 1.728 mln di USD. Nonostante si tratti del terzo anno consecutivo di flessione (-6,8% nel 2018 e -2,2% del 2019), va sottolineato che il calo dell'export turco nell'anno della pandemia è stato inferiore a quello di altri importanti player del panorama lapideo mondiale, grazie a un deciso recupero nell'ultimo trimestre 2020 (nei primi 9 mesi la diminuzione era del -13,4%). Andando ad analizzare la composizione delle esportazioni di Ankara si segnala che a soffrire maggiormente sono state le vendite dei materiali grezzi, costituite per la quasi totalità da marmi e travertini, che si sono contratte del 23% (per 678 mln di USD). Ad incidere negativamente è stata la forte flessione (22%, per 538 mln) degli ordini dalla Cina - il principale mercato di destinazione dei blocchi estratti in Turchia, con una quota dell'80% -, ma hanno sofferto anche le esportazioni verso India (-33%, per 59,5 mln) e Italia (-41%, per 10,5 mln). Al contrario, nel 2020 è cresciuto del 7% l'export di lastre e prodotti finiti - che ha raggiunto i 1.050 mln di USD -, trainato dalle vendite verso Stati Uniti (+14%, per 324 mln), Arabia Saudita (+11%, per 138,5 mln) e Francia (+9%, per 67 mln). Va evidenziato che nel 2020 la Turchia ha aumentato del 134,7% i suoi investimenti in tecnologie italiane per l'estrazione e la lavorazione delle pietre naturali, raggiungendo i 25,5 mln di euro di import e tornando tra i primi 10 mercati di riferimento settoriale (dati Centro Studi Confindustria Marmomacchine).

According to the statistics processed by the ICE-Italian Trade Agency office, Istanbul, in 2020 the overall value of Turkey’s exports of natural stones decreased by 7% from the previous year, passing from worth of $US 1.857 to $US 1.728 million. Although this was the third consecutive year of losses (-6.8% in 2018 and -2.2% in 2019) it should be stressed that the downturn in the year of pandemic was smaller than seen by other big players in the global stone world, thanks to a definite uptake in the final quarter of the year (in the first nine months the drop had been of 13.4%). Analyzing the composition of Turkey’s exports, the segment suffering most was sales of raw materials, composed almost entirely of marbles and travertines, which lost 23% (for $US 678 million). This was primarily due to a heavy downturn (-22%, for $US 538 million) in sales to China - the main market for blocks extracted in Turkey, with an 80% share - but also losing ground were exports to India (-33%, for 59.5 million) and Italy (-41% for 10.5 million). On the other hand, in 2020 there was 7% growth in exports of slabs and finished products - whose revenue reached $US 1.050 million - driven by sales to the United States (+14% for 324 million), Saudi Arabia (+11% for 138.5 million) and France (+9% for 67 million). It should be pointed out that in 2020 Turkey increased by 134.7% its investments in Italian technologies for quarrying and processing natural stones, reaching 25.5 million euros in imports and returning to the ranks of the top ten buyers (figures from the Confindustria Marmomacchine Studies Center).


30

119

Vaccini: Confindustria, mappatura dei siti aziendali idonei alla campagna vaccinale

Vaccines: Confindustria, mapping the corporate websites suited to the vaccination campaign

Confindustria in questi mesi si è fatta portavoce della necessità di rafforzare la campagna vaccinale nazionale proponendo, al fine di arricchire la rete dei luoghi preposti, l’utilizzo anche degli spazi nella disponibilità delle Imprese. A questo riguardo la Confederazione generale dell'industria italiana, in attesa delle determinazioni e dei protocolli specifici che la gestione commissariale straordinaria ha annunciato alle parti sociali, ha avviato a inizio marzo una ricognizione sull’intero sistema associativo. Le Associazioni di tutto il territorio nazionale e di tutti i settori compresa Confindustria Marmomacchine - hanno infatti ricevuto un questionario da diffondere presso la base associativa e volto a identificare le Imprese concretamente disponibili alla funzione di "fabbriche di comunità", quindi idonee per essere configurate come siti vaccinali e moltiplicare così quelli già attivi nel nostro Paese in questa delicata fase emergenziale. Secondo Confindustria "è assolutamente prioritario procedere alla copertura più ampia possibile della popolazione nella maniera più rapida ed efficiente. Solo così - prosegue Viale dell'Astronomia - l’Italia potrà sconfiggere la pandemia, ridurre drasticamente il tragico bilancio di vittime e consentire la più veloce e solida ripresa delle attività economiche, del lavoro e del reddito di tutti gli italiani".

In recent months Confindustria has made itself spokesperson for the need to strengthen the nationwide vaccination campaign, proposing - in order to enhance the network of designated sites - the use of spaces available to companies. In this regard, while awaiting determination of the specific protocols the pandemic task force announced to the social parties, the general confederation of Italian businesses in early March began to map the entire associative system. Associations throughout Italy and in all sectors - including Confindustria Marmomacchine - in fact received a questionnaire to send their members to pinpoint the companies concretely available to function as “community-makers” and thus be suitable for configuration as vaccination sites, thereby multiplying those already active in Italy in this delicate phase of emerging from the pandemic. According to Confindustria, “an absolute priority is vaccinating as many people as possible, rapidly and efficiently. Only in so doing will Italy be able to defeat the pandemic, drastically reduce the tragic number of victims and more quickly and solidly relaunch the livelihoods, work and incomes of all Italians”.


31

Oltre 7.000 adesioni all'appello della Confederazione

More than 7,000 companies back Confindustria’s appeal

Poco prima di andare in stampa abbiamo ricevuto da Confindustria la notizia che sono oltre 7.000 le Imprese che in pochi giorni hanno aderito su base volontaria alla mappatura delle "fabbriche di comunità" promossa da Viale dell'Astronomia - tra le quali decine di Associate a Confindustria Marmomacchine -, dando la disponibilità dei propri spazi nell’ambito del piano nazionale di vaccinazione anti Covid. "Una risposta che conferma lo spirito di servizio del mondo produttivo verso il Paese", si legge nel comunicato, dove si sottolinea che "hanno risposto all’appello tutti i settori, mettendo a disposizione dai capannoni agli uffici, dai terminal aeroportuali ai porti, dalle stazioni ferroviarie agli alberghi, fino agli ippodromi e alle palestre". Si segnala tuttavia che questa fase di ricognizione non impegna ancora l’Impresa a garantire l’effettiva disponibilità degli spazi, e che ogni ulteriore dettaglio procedurale sarà definito successivamente in accordo con le autorità competenti. "Sono orgoglioso perché ancora una volta stiamo dimostrando un grande senso di responsabilità, di attenzione e operosità verso la comunità tutta", ha commentato il presidente Bonomi. "Noi metteremo a disposizione del Commissario Straordinario all’emergenza, Generale Figliuolo, l'elenco delle Imprese che su base volontaria hanno dato la propria disponibilità e poi ci atterremo alle disposizioni che riceveremo nell'ambito del piano vaccinale nazionale" ha spiegato Bonomi. La Confederazione è poi intervenuta con una nota definendo “urgente la definizione di un protocollo nazionale per le vaccinazioni in fabbrica, così da essere pronti quando la fornitura di vaccini andrà finalmente a regime. Migliaia di comunità di lavoratrici e lavoratori potrebbero così essere vaccinate simultaneamente, rafforzando la rete nazionale e accelerando in maniera decisiva la corsa verso l’immunità diffusa".

Just before going to press, Confindustria communicated to us that more than 7,000 companies in just a few days agreed to the voluntary mapping of the “community-makers” Confindustria has called into play - including dozens of Confindustria Marmomacchine member companies -, offering their own premises in the context of the nationwide Covid-19 vaccination plan. “A response that confirms the production world’s sense of service to the country”, states the communication, which emphasizes that “all sectors responded to the appeal, making available warehouses and offices, airport and maritime terminals, railway stations and hotels and even horserace tracks and gyms”. However, this reconnaissance stage does not commit any company to guarantee the effective availability of their premises, and all procedural details will be defined later in agreement with the competent authorities. “I am proud because once again we are showing a great sense of responsibility, attention and care for the whole community”, commented President Bonomi. “We will make available to the Special Emergency Commissioner, General Figliuolo, the list of companies that have volunteered their premises and then respect the instructions we will receive in the context of the nationwide vaccination plan”, Bonomi explained. Confindustria added a note underscoring the “urgency of defining a nationwide protocol for these vaccination sites so that we can be ready when the vaccine supply will finally be rolled out. Thousands of communities of employees can thus be vaccinated simultaneously, strengthening the nationwide inoculation network and decisively speeding up the race towards herd immunity”.


32

119

Un sistema di normazione che guarda al futuro È stata pubblicata lo scorso febbraio la Strategia 2030 CEN -CEN ELEC, ovvero il documento che traccia le linee di sviluppo delle attività di normazione europea nel prossimo decennio. In un mondo che sta cambiando molto velocemente, anche sulla spinta dei più recenti mutamenti ambientali e sociali e delle sempre più pervasive innovazioni tecnologiche, questo paper degli Enti di Normazione Tecnica dell’Unione Europea costituisce senz’altro un riferimento e uno stimolo al raggiungimento obiettivi ambiziosi. Con la nuova Strategia 2030, sviluppata attraverso un ampio processo consultivo a livello sia europeo che nazionale – che ha visto l’Ente di Normazione italiano UNI fortemente coinvolto - CEN e CEN ELEC raccolgono la sfida del prossimo futuro e con il documento Strategy 2030 vogliono fornire soluzioni di standardizzazione improntate a innovazione e flessibilità, a tutto vantaggio della resilienza socioeconomica dell'Europa nel suo complesso. L'obiettivo dichiarato dal documento è ambizioso, come le sfide che ci attendono: "costruire un'Europa più sicura, più sostenibile e competitiva". E il mondo della normazione tecnica ha tutte le carte in regola per contribuire a questo programma, con il pieno coinvolgimento degli stakeholder in quanto gli standard basati sul consenso generano fiducia, soddisfano i requisiti del mercato, consentono l'accesso alle migliori tecnologie e all'innovazione. Nel dettaglio, la Strategia 2030 stabilisce una serie di cinque obiettivi che guideranno le azioni del CEN e del CENELEC nel prossimo decennio, ovvero: il riconoscimento del valore strategico del sistema di normazione europeo da parte dell'Unione europea e dell'EFTA (Associazione europea di libero scambio); lo sviluppo di soluzioni digitali all'avanguardia; l’incremento della consapevolezza del ruolo di CEN e CENELEC - e quindi delle norme come strumenti per la competitività delle imprese e il progresso sociale; il riconoscimento del sistema CENCENELEC come punto di riferimento per tutta la standardizzazione in Europa; e infine il rafforzamento della sua leadership e della sua autorevolezza anche a livello internazionale.

A standardization system that looks to the future February saw publication of the CEN-CENELEC 2030 Strategy, the document setting the guidelines for European standardization development in the next decade. In a world that is rapidly changing, also pushed by the latest environmental and social changes and increasingly pervasive technological innovations, this strategy paper from the European Union’s technical standardization boards is undoubtedly a reference and a stimulus for achieving ambitious goals. With the new 2030 Strategy, developed through a broad, Europe-wide and national consultation process – which heavily involved Italy’s standardization board, UN I – CEN and CENELEC take up the challenge of the immediate future, with the document offering standardization ideas imprinted with innovation and flexibility, all to the advantage of Europe’s socioeconomic resilience as a whole. The Strategy’s declared goal is ambitious, to meet the challenges awaiting us: “to build a safer, more sustainable and competitive Europe”. And the technical standardization world has all the right stuff to contribute to this project, with the full involvement of stakeholders because standards based on consensus generate trust, satisfy market requisites and permit access to the best technologies and to innovation. In detail, the 2030 Strategy establishes a series of five objectives that will guide the work of CEN and CENELEC in the next ten years: recognition of the strategic worth of the European standardization system by the European Union and European Free Trade Association; the development of vanguard digital methods; increased awareness of the role of CEN and CEN ELEC – and therefore of standards – as tools for the competitiveness of enterprise and social progress; recognition of the CEN-CENELEC system as a reference point for all standardization in Europe; and finally, strengthening its leadership and authoritativeness also on the international level.

STRATEGY 2O3O


34

119

Nuova Partnership Tecnica MARMOMACCHINE-FINAGE CONSULTING CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E ha annunciato la nuova Partnership con FIN AGE CON SULTIN G Srl, tra le società leader a livello nazionale nella consulenza integrata in ambito finanziario, con focus in particolare sulla Finanza Agevolata. Con la sottoscrizione di questa Partnership Tecnica, FINAGE CONSULTING Srl diventa interlocutore privilegiato per l’Associazione, in grado di offrire informazioni e servizi alle Aziende Associate al fine di favorire una più approfondita conoscenza delle opportunità di accesso a strumenti finanziari alternativi al credito ordinario quali, ad esempio, finanziamenti agevolati, contributi a fondo perduto e in conto interessi, bonus fiscali. In particolare, con riferimento al Piano Industria 4.0, ai processi di Innovazione Tecnologica Digitalizzazione, e alle tematiche relative alla Sicurezza e Salute sul lavoro e alla Sostenibilità Ambientale, i professionisti di Finage Consulting:  renderanno periodicamente disponibili per gli Associati contenuti informativi e di approfondimento relativi a bandi, gare e opportunità agevolative;  organizzeranno specifiche iniziative di formazione, anche utilizzando i canali digitali, riservate ai Soci Confindustria Marmomacchine;  parteciperanno in qualità di “Partner Tecnico per la Finanza Agevolata” ad eventi organizzati dall’Associazione e a manifestazioni fieristiche del settore di riferimento;  erogheranno servizi di consulenza diretta a condizioni agevolate a tutti gli Associati interessati ai temi della finanza agevolata.Le Aziende Associate interessate possono già richiedere un contatto senza impegno con uno degli esperti di FINAGE scrivendo a diffusione@assomarmomacchine.com

New MARMOMACCHINEFINAGE CONSULTING technical partnership Confindustria Marmomacchine has announced its new partnership with FINAGE CONSULTING Srl, one of Italy’s leading companies in integrated financial consultancy, with a particular focus on facilitated financing. Under this technical partnership, FINAGE CONSULTING Srl will become a privileged interlocutor for the association able to provide members with information and services to foster deeper knowledge of how to to access financial instruments different from ordinary loans, such as facilitated financing, no-collateral loans, interest-rate subsidies and tax bonuses. In particular, with reference to the Industry 4.0 Plan, to digitalized technological innovation processes and to topics related to workplace health and safety and environmental sustainability, Finage Consulting experts: • Will periodically provide members with information on and examinations of calls, competitions and facilitated opportunities: • Organize specific training events, also through digital channels, exclusively for Confindustria Marmomacchine members; • Participate as “Technical Facilitated Financing Partner” at events the association organizes and at stone sector shows; • Provide direct consultancy services at facilitated conditions to all members interested in facilitated financing, also helping them in applying for and obtaining contributions. Interested companies can already request no-commitment contacts with Finage Consulting experts by emailing diffusione@assomarmomacchine.com.


35

Gli Under 40 Confindustria credono nella ripresa

Confindustria’s under-40 believe in recovery

Fiducia nella ripresa, volontà di investire ed assumere, ma anche timore per un 2021 che sarà difficile per il Sistema Italia. È questa la sintesi emersa dalla survey "Focus IMPatto Giovani", dedicata alla percezione che hanno del 2021 imprenditori, manager e professionisti under 40 e realizzata con il supporto dell'Osservatorio 4.Manager. Per la maggioranza degli intervistati, nonostante la grave crisi, la percezione del futuro resta positiva: in particolare, è “molto positiva” per il 74,4% mentre lo è “abbastanza” per il 16,5%. Il dato di prevalente ottimismo è confermato da due fattori: il 40% degli imprenditori prevede di assumere e il 46,6% ha in programma di investire nel corso dell'anno. Nel 44,4% dei casi, nel corso del 2021, le imprese prevedono inoltre di accedere alla misura che azzera i contributi per chi assume le donne mentre una percentuale più alta, il 62%, utilizzerà lo sgravio per l'assunzione dei giovani under 35. Questi orientamenti, tuttavia, saranno condizionati da fattori esterni e interni: la risoluzione dell'attuale pandemia inciderà per il 48,7% degli intervistati, mentre per il 40,4% sarà l'alleanza strategica tra imprenditori, professionisti e manager a fare la differenza. E se per il 2021, pur facendo leva sui propri sforzi, nel complesso la percezione degli under 40 appare positiva, la survey rileva tuttavia una grande preoccupazione sul Sistema Paese nel suo complesso: il 71,9% degli intervistati prevede infatti che sarà un anno difficile per l'Italia. Tra i fattori che determinano questo “sentiment” negativo verso la capacità di ripresa del Paese c'è l'eccesso di burocrazia (per il 62,8% degli intervistati), la crisi economica (per il 57,9%) e le conseguenze della pandemia sul tessuto sociale (per 46,9%), mentre per il 45,8% l'instabilità/conflittualità della politica è in cima ai problemi da superare. Secondo gli under 40 le priorità delle aziende per ripartire saranno formazione, digitalizzazione e innovazione. Ma saranno necessari interventi a tutto campo come la riduzione fiscale (secondo il 55,1% del campione), lo snellimento della burocrazia (45,8%) e un'azione decisa sull'istruzione e la formazione (37,4%).

Confidence in recovery, a will to invest and to hire, but also concern about a 2021 that will be hard for Italy, Inc. This is the summary of the “Focus IMPatto Giovani” (“Focus on Young Businesspeople”) survey devoted to the perceptions of 2021 among under-40 entrepreneurs, managers and professionals and created with the support of the 4.Manager Observatory. For most of those interviewed, in spite of the grave crisis, perception of the future remains positive: in detail, it is “very positive” for 74.4%, while for 16.5% it is “fairly positive”. Two factors confirm the prevalence of optimism: 40% of these business people intend to hire and 46.6% intend to invest during the year. In 44.4% of cases, during 2021 companies also intend to utilize the measures that will zero contributions for those hiring women, while a higher percentage, 62%, will utilize the relief for hiring people under-35. However, these orientations will be influenced by external and internal factors: the end of the pandemic will be key for 48.7% of those interviewed, while for 40.4% a strategic alliance between business people, professionals and managers will make the difference. And while, also leveraging their own efforts, 2021 looks positive for the under40, the survey also reveals significant worry about Italy, Inc. as a whole: 71.9% predicts, in fact, that it will be a tough year for the country. Among the factors creating this negative feeling about Italy’s ability to recover is the excess of bureaucracy (for 62.8% of the interviewees), the economic crisis (for 57.9%) and the pandemic’s impact on society (46.9%), while for 45.8% political instability/conflict is one of the top problems to resolve. According to the under-40, the priorities for getting companies to restart are training, digitalization and innovation. But also necessary will be across-the-board interventions like reducing taxes (according to 55.1% of the sampling), streamlining bureaucracy (45.8%) and decisive action on education and training (37.4%).


36

119

Quando la pietra si fa tessuto urbano Lo studio di progettazione Casanova + Hernandez Architects, con sede a Rotterdam, ha recentemente completato un progetto di riqualificazione delle aree pubbliche del villaggio albanese di Shiroka, un borgo di pescatori situato sul lago di Scutari, vicino al confine con il Montenegro. Il villaggio ha una lunga storia legata alla pesca a all’artigianato, come la tessitura dei tappeti. E proprio dalla tessitura dei tappeti artigianale tipica del luogo, gli architetti hanno tratto l’ispirazione per il progetto che hanno definito Albanian Carpet: un intervento che ripristina uno spazio pubblico aperto e inclusivo verso il lungomare, ripulito dalle disordinate preesistenze di epoca comunista e valorizzato dalla creazione di pavimentazioni decorative in granito bianco e nero con motivi che rimandano proprio al patrimonio di design locale della tessitura dei tappeti albanesi. "Il progetto Albanian Carpet non mira solo a ripristinare fisicamente e funzionalmente il lungomare di Shiroka, ma anche a ricostruire la sensazione di appartenenza e attaccamento allo spazio pubblico, concepito come una grande casa composta da diverse stanze aperte", hanno spiegato gli architetti. Oltre alla pavimentazione, il progetto comprende inoltre una nuova illuminazione, la creazione di parcheggi per biciclette, nuove sedute pubbliche, installazioni di design e la piantumazione di nuovi alberi. Sono state inoltre progettate aree funzionalmente distinte per svolgere ruoli spaziali differenti, come quello di luogo di incontro attrezzato con panche in legno e tavoli da pranzo pubblici, nuove piattaforme panoramiche con vista sul lago e aree giochi. In un'area, infine, i gradini della pavimentazione degradano verso la riva per creare quello che gli architetti chiamano un "anfiteatro del tramonto".

When stone becomes urban weave The Casanova + Hernandez Architects design firm, headquartered in Rotterdam, recently completed a project for the urban regeneration of the public areas in the Albanian village of Shiroka, a fishing village. Located on Lake Scutari, near the border with Montenegro, the village has a lengthy history tied to fishing and to handicrafts such as rug looming. And right from the village’s artisanal rug weaving the designers took inspiration for the project they called Albanian Carpet: a project that restores an open and inclusive public space along the waterfront, cleared of the illegal land appropriations of the Communist era and valorized by the creation of decorative pavements in white and black granite with motifs that recall the local rug weaving heritage. “The Albanian Carpet project aims not only to physically and functionally restore the Shiroka waterfront but also to rebuild the feeling of belonging and attachment to public space, conceived as a big house composed of various open rooms”, the designers explained. In addition to the pavements, the project includes new lighting, bike parking, new public seating, design installations and the planting of new trees. As well as spaces serving different purposes, like picnic areas with wooden tables and benches, new panoramic platforms with views of the lake and play areas. Finally, in one place the steps of the pavement slope to the lakeside to create what the architects call “a sunset amphitheater”.


38

119

Nuova strategia commerciale UE La Commissione europea ha presentato recentemente la propria strategia commerciale per i prossimi anni, con un approccio incardinato sull’obiettivo di sostenere la doppia transizione verde e digitale. L’Unione europea si concentrerà infatti sulla promozione della sostenibilità, del rafforzamento delle norme a tutela della concorrenza, della rimozione degli ostacoli allo sviluppo digitale ed alla condivisione tecnologica, sul ripristino del sistema vincolante di risoluzione delle controversie e del multilateralismo, facendosi promotrice di una riforma dell'Organizzazione mondiale del commercio (WTO/OMC). L’UE ha inoltre dichiarato la volontà di concludere accordi di libero scambio con Australia e N uova Zelanda e di impegnarsi con l'Africa e lavorare per la ratifica degli accordi con il Mercosur ed il Messico. La Commissione, inoltre, si confronterà con gli Stati Uniti per cercare di sospendere i dazi sull’acciaio e l’alluminio e risolvere la disputa Boeing-Airbus che si riflette nell’imposizione reciproca di sanzioni sulle esportazioni di beni. Sempre in merito agli Stati Uniti, il Vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis ha dichiarato che l'UE monitorerà attentamente se il “buy American”, voluto dall’Amministrazione Trump e sul quale il nuovo Presidente non si è ancora espresso, in particolare il trattamento preferenziale per gli appaltatori statunitensi su progetti pubblici, contravvenga agli impegni internazionali. La nuova amministrazione Biden è tuttavia ritenuta un'opportunità per una stretta cooperazione transatlantica su tutti gli aspetti della riforma del WTO. Il “green deal” resta in fine il pilastro della politica commerciale dell'Ue che ha l’ambizione di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050.

The EU’s new trade strategy The European Commission recently presented its trade strategy for the coming years, with an approach hinging on the goal of supporting double - green and digital - transition, In fact, the European Union will concentrate on promoting sustainability, strengthening regulations protecting competition, removing obstacles to digital development and technology-sharing, restoring the system binding dispute resolution and multilateralism, making itself a promoter of reforming the World Trade Organization (WTO). The EU also declared its will to conclude free trade agreements with Australia and New Zealand, to commit to Africa and work to ratify agreements with MERCOSUR and Mexico. Furthermore, it will meet with the United States to try to suspend its tariffs on steel and aluminum and resolve the Boeing-Airbus dispute that has led to reciprocal sanctions on goods exports. Again with regard to the United States, Valdis Dombroskis, vice-president of the European Commission, has declared that the EU will carefully investigate whether the Trump administration’s “buy American” policy - in particular the preferential treatment for American contractors in public works projects (on which Biden has so far been silent) – violates international commitments. However, the new Biden administration is considered an opportunity for close transatlantic cooperation on all aspects of WTO reform. Nonetheless, the Green Deal remains the pillar of the EU’s trade policy, whose ambition is to reach climate neutrality by 2050.


39

USA: aumentano gli occupati nell’edilizia A dicembre 2020 sono stati ben 37 gli Stati americani che hanno registrato un incremento di addetti nel settore dell’edilizia, secondo i dati forniti dall’organizzazione Associated General Contractors of America (AGCA). Quello del comparto edilizio è stato infatti uno dei più colpiti dal blocco imposto dalle restrizioni sanitarie. Tra gli Stati USA più colpiti dalla perdita di posti di lavoro nel settore edile vanno citati il Texas, lo stato di New York, la Florida, la Lousiana e il New Jersey. Il segnale di inversione di rotta registrato a dicembre è sicuramente un dato incoraggiante e positivo, anche se andrà verificato quanti di questi nuovi posti di lavoro si rileveranno definitivi anziché temporanei, come sottolineano dal Centro Studi AGCA.

In vigore il nuovo regolamento UE sulle dispute commerciali Il 13 febbraio 2021 è entrata in vigore la versione aggiornata del “Regolamento relativo all'esercizio dei diritti dell'UE per l'applicazione e il rispetto delle norme commerciali internazionali”, che permetterà all’UE di adottare contromisure più severe nelle controversie commerciali. Le nuove norme sulle controversie commerciali consentono ora all'UE di utilizzare contromisure più dure quando l'arbitrato internazionale è bloccato. In un mondo in cui le tensioni commerciali aumentano e il sistema multilaterale fatica a rispondere, l’Unione europea corre perciò ai ripari e sferra un contrattacco verso tutti quei paesi terzi che, non rispettando le norme internazionali o bilaterali, creano un danno alle imprese e ai consumatori europei.

USA: more jobs in building In December 2020, 37 American states registered an increase in building sector workers, according to the data furnished by the Associated General Contractors of America (AGCA). In fact, the building sector was one of the hardest hit by the shutdown imposed by health restrictions. Among the states losing the most jobs in building were Texas, New York, Florida, Louisiana and New Jersey. The trend reversal seen in December is certainly an encouraging sign, although needing to be verified is how many of these new jobs will be permanent rather than temporary, as the AGCA emphasizes.

The new EU regulation on trade disputes in force On February 13, 2021 the updated version of the “Regulation for exercising EU rights on application and respect for international trade regulations” went into force, which will allow the EU to take harsher counter-measures in trade disputes. The new regulations on trade disputes now allow the EU to use harsher counter-measures when international arbitration is blocked. In a world in which trade tensions are increasing and the multilateral system is finding it hard to respond, the European Union therefore takes cover from and counter-attacks all those nonEU countries which, not respecting international or bilateral regulations, cause damage to European companies and consumers.


40

119

Impatto dell’Accordo di libero scambio UE-Mercosur

The impact of the EU-MERCOSUR free trade agreement

A fine 2020 è stato finalizzato uno studio di impatto sugli effetti dell’Accordo di Libero Scambio fra Unione Europea e Mercosur (Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay), realizzato per conto del MAECI e dell’Agenzia ICE dal Centro Studi Rossi-Doria, struttura di eccellenza dell’Università degli Studi di Roma Tre. Il documento rientra nella strategia adottata dal Governo di valutare gli effetti sull’Italia degli accordi commerciali in fase di approvazione da parte dell’Unione Europea e in quest’ottica rappresenta senz’altro una novità significativa, la cui importanza è complementare alle analisi svolte dalla DG Trade della Commissione europea che, per loro natura, si riferiscono ai 27 Stati membri nella loro interezza. Lo Studio si presenta come un documento puntuale e dettagliato, da cui emerge con chiarezza che l’Italia sarebbe il paese UE a raccogliere gli effetti maggiori di questa intesa, sia in termini commerciali (3,5 miliardi di USD di maggior export a fronte di 3,2 di maggior import) che di incremento della ricchezza (3,2 miliardi, oltre il doppio in percentuale rispetto alla media europea). L’Italia vedrebbe inoltre migliorare il proprio saldo commerciale con ciascuno dei quattro paesi Mercosur, fino a raggiungere gli oltre 6 miliardi di USD nei confronti del Brasile. Sul fronte opposto, il potenziale incremento dell’import proveniente dai paesi Mercosur non dovrebbe destare timori, in quanto la struttura delle esportazioni sudamericane presenta un grado di similarità molto contenuto con quella italiana. In quest’ottica, il Governo italiano dovrebbe assumere una posizione favorevole ad una rapida approvazione dell’Accordo, anche se sul fronte europeo il dossier si complica per la ferma contrarietà dell’Austria annunciata lo scorso marzo.

At the end of 2020 an impact study was finished on the effects of the free trade agreement between the European Union and the MERCOSUR countries (Brazil, Argentina, Uruguay and Paraguay) conducted for the Italian Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation and ICE-Italian Trade Agency by the Rossi-Doria Studies Center, a distinguished part of Roma Tre University. The document is part of the strategy the government has adopted to evaluate the effects on Italy of the trade agreements undergoing approval by the European Union, and from this standpoint is undoubtedly a significant novelty whose importance is complementary to the analyses done by the European Commission’s DG Trade, which, by its nature, refers to the 27 member states as a whole. The study is a timely and detailed document clearly showing that Italy would be the EU country to feel the most effects of this agreement, both in trade terms ($US 3.5 billion more in exports versus $US 3.2 billion more in imports) and in increased revenue ($US 3.2 billion, more than double in percentage compared to the European average). Italy would also see its trade balance improve with all four MERCOSUR countries, reaching more than $US 6 billion in regard to Brazil. Furthermore, the potential increase in imports from the MERCOSUR countries should not be feared since the makeup of South American exports is quite dissimilar to Italy’s. From this standpoint the Italian government is expected to be favorable to rapidly approving the agreement, although on the European front the issue has been complicated by Austria’s firm dissent announced in March.


CNC

MULTIPLE CONFIGURATIONS AVAILABLE


42

119

Nuovi Servizi di Video-Collaborazione a distanza per il settore L’emergenza sanitaria ha condizionato fortemente alcuni processi collegati alla mobilità internazionale e alla possibilità di viaggiare, rendendo difficili, e in alcuni casi impossibili, attività quali ad esempio l’installazione, il collaudo e la manutenzione on site, il ricevimento di Clienti in Azienda. In questo contesto generale, tuttavia, la tecnologia di video-collaborazione sta assumendo un ruolo fondamentale, permettendo di adottare soluzioni innovative da remoto per l’Assistenza di Clienti, Operatori e Collaboratori. Per queste ragioni, e al fine di offrire l’opportunità di accedere a un servizio ad elevato valore aggiunto ai propria Associati, Confindustria Marmomacchine ha sottoscritto una nuova Partnership Tecnica con Bandyer, società specializzata in materia e in grado di fornire una soluzione di videochiamata (collaborativa) basata sul protocollo WebRTC che rende semplice e veloce il contatto tra l'Azienda e qualsiasi interlocutore esterno (cliente, operatore, prospect, manutentore, assistito) e può essere fruita da qualsiasi dispositivo: (Web, Mobile e Smart Glasses) senza dover installare soluzioni esterne. Bandyer è infatti l'unica società italiana certificata da Google in grado di fornire la soluzione di videochiamata collaborativa integrata nei Google Glass. La tecnologia Bandyer è stata pensata per supportare le Aziende Associate, in ambiti essenziali quali ad esempio:  assistenza da remoto con osservazione diretta dei quadri comandi e/o delle operazioni di taglio/lavorazione;  possibilità di effettuare collaudi di materiali lapidei attraverso la visione lastre a magazzino e/o blocchi e/o eventuali mock-up attraverso il servizio di videocollaborazione con i propri Clienti italiani ed esteri;  possibilità di creare “stanze” di video-collaborazione brandizzate con il logo aziendale e a utenza multipla in cui coinvolgere contemporaneamente le diverse figure chiave coinvolte nel processo di assistenza/collaudo e/o acquisto/selezione dei materiali;  funzionalità avanzate quali il puntatore live, la lavagna collaborativa e la registrazione della chiamata; Una partnership innovativa verso cui hanno già dimostrato interesse numerose Aziende del settore. Per maggiori info: diffusione@assomarmomacchine.com

New video-collaboration services for the stone sector The pandemic has greatly influenced certain processes connected to international mobility and the possibility of travel, making it hard – in some cases impossible – to engage in work like, for example, machine installation, testing and onsite maintenance, or receiving customers at company premises. In this overall context, however, videoconference technology is assuming a fundamental role, making it possible to adopt innovative remote solutions to help customers, operators and employees. Because of this, and in order to give its member the chance to access a service with high added value, Confindustria Marmomacchine has signed a new technical partnership with Bandyer, a specialist in the field able to offer a (collaborative) videocall service based on the WebRTC protocol that provides simple and quick contact between a company and any external interlocutor (customer, operator, prospect, maintainer, assisted party) and can be used with any device: web, mobile and smart glasses, without having to install external equipment. Bandyer is, in fact, the only Italian company Google has certified to provide collaborative videocall service using Google Glass. Bandyer technology is designed to support member companies in essential contexts like, for example: • remote assistance with direct sight of the control panels and/or cutting/workmanship operations; • final-testing stone materials by viewing stored slabs and/or blocks and/or mockups through video-collaboration with a company’s Italian and foreign customers; • creation of video-collaboration “rooms” branded with the corporate logo and hosting multiple users, simultaneously involving the key figures concerned in the assistance/testing process or in materials selection/purchase; • advanced functions, such as the live pointer, collaboration chalkboard and call registration. An innovative partnership in which numerous sector companies have already shown interest. For more info: diffusione@assomarmomacchine.com.


43

Trasferte all’estero: webinar di aggiornamento FEDERMACCHINE

Foreign travel: FEDERMACCHINE’S updating webinar

Come noto la regolamentazione delle trasferte è un tema che coinvolge tutte le Imprese impegnate sui mercati internazionali, che sistematicamente inviano all’estero (Europa e Extra-UE) proprio personale tecnico per varie attività quali l’installazione e l’assistenza delle macchine e impianti, attività commerciale, sopralluoghi presso i cantieri e altro. Per questa ragione, e al fine di tenere costantemente aggiornate le Aziende del settore, FEDERMACCHINE ha organizzato lo scorso 9 aprile in collaborazione con lo Studio Arletti&Partners, un webinar di approfondimento dedicato ai vari profili in termini di normative e sicurezza che le aziende si trovano a gestire all’atto della programmazione di un viaggio all’estero di proprio personale. Il webinar ha affrontato tematiche quali l’analisi delle principali situazioniPaese UE e extra-UE, con un taglio operativo sulle regole anti-Covid-19 (test molecolari, test sierologici e obbligo di quarantena in vigore nel Paese di riferimento), o su quelle da osservare al rientro in Italia, come quelle dell’autoisolamento fiduciario e dei test da effettuare al rientro del lavoratore a seconda del Paese di provenienza. Una parte del webinar è stato inoltre dedicato ai rischi collegati all’attività in cantieri extra-UE, in quanto la situazione pandemica ha ulteriormente esposto le aziende alle problematiche cui si espongono i lavoratori soprattutto in cantieri in Paesi remoti. Lo Studio Arletti&Partners, ha infine esposto a tutti i partecipanti lo strumento del “Portale Trasferte e Schede Paese Covid”: un tool ormai consolidato e caratterizzato dalle “schede paese online”.

As we know, travel regulations are an issue that involves all companies working on international markets that systematically send abroad (to European and non-European countries) their technical personnel for various kinds of work such as installing and servicing machines and installations, business meetings, worksite inspections and so forth. Because of this, and to keep sector companies constantly updated, on April 9 FEDERMACCHINE, in collaboration with Arletti&Partners, organized a webinar dealing with the various legal and safety aspects needing to be considered in planning travel for employees. The webinar dealt with topics like analyzing the main situations in EU and non-EU countries, with an emphasis on anti-Covid-19 regulations (molecular tests, serologic tests and quarantine obligations in reference countries) or regulations to be observed on re-entering Italy, such as fiduciary self-isolation and the tests personnel must take depending on where they traveled to. One part of the webinar was devoted to the risks connected with jobs at worksites outside the EU since the pandemic has further exposed companies to the risks personnel can encounter in far-away countries. Finally, Arletti&Partners explained the “Covid Travel and Country File Portal” to all participants: a by now consolidated tool developed to help companies that frequently send personnel abroad for technical work, featuring a constantly updated online country file.


44

119

Area "Stone Gallery" al SURFACE DESIGN SHOW 2022 Dall'8 al 10 febbraio del prossimo anno è in programma presso il Business Design Centre di Islington, a Londra, la manifestazione SURFACE DESIGN SHOW, la principale manifestazione fieristica del Regno Unito dedicata alle superfici da interni ed esterni e rivolta a un target selezionato di architetti, interior designers e professionisti del settore. Anche per la prossima edizione la fiera londinese - che nel 2020 ha registrato la presenza di 170 espositori e oltre 5.000 visitatori specializzati - ospiterà la STONE GALLERY, un'area riservato esclusivamente alle superfici lapidee all'interno del quale Confindustria Marmomacchine coordinerà la partecipazione delle Aziende italiane produttrici di marmi, graniti e pietre naturali.

Boom di siti web: +600mila in un anno Secondo i dati forniti dal Cnr, l’ente che gestisce il Registro.it e assegna i domini internet italiani, nel 2020 sono stati aperti 592.821 siti con estensione “.it”, il 13,2% in più rispetto al 2019. Un effetto traino dovuto in particolare ai mesi di lockdown, quando il numero di professionisti che hanno registrato un sito internet è cresciuto del 113% rispetto allo stesso mese del 2019. Nell’anno in cui il distanziamento sociale ha allontanato fisicamente aziende e clienti, internet è rimasto l’unico canale aperto per mantenere il contatto con il proprio mercato di riferimento, in particolare nell’ambito dei servizi: secondo l’ultimo rilevamento ISTAT, infatti, nel 2020 il giro d’affari generato in Italia dalla vendita di beni e servizi tramite sito web è raddoppiato.

“Stone Gallery” area at the SURFACE DESIGN SHOW 2022 From February 8 to 10, 2022, the Business Design Centre of Islington, London, will host the United Kingdom’s main event devoted to external and internal surfaces and addressed to a selected target of architects, interior designers and sector professionals. The upcoming edition of the London show - which in 2020 had 170 exhibitors and more than 5,000 specialized visitors - will again feature the STON E GALLERY, an area reserved exclusively to stone surfaces, inside of which Confindustria Marmomacchine will coordinate the participation of Italian producers of marbles, granites and other natural stones.

Boom in Italian websites: + 600,000 in a year According to data from the CNR (Italy’s National Research Council), which manages Registro.it and assigns Italian domains, in 2020 592,821 websites with the “.it” extension were created, 13.2% more than in 2019. An outcome driven in particular by the lockdown months, when the number of professionals registering an Internet site grew by 113% from the same period in 2019. In a year in which social distancing kept companies and clients/customers physically apart, Internet was the only remaining channel to stay in contact with reference markets, especially in the services context: according to the latest ISTAT statistics, in fact, in 2020 the business volume generated in Italy by online sales of goods and services doubled.


BEST IN CLASS COMPLETE RANGE OF MACHINES FOR STONE PROCESSING

CMS_ADV_Marmomacchine_INTL_207x290_Best-in-class_2021.indd 1

11/03/21 10:22


46

119

Confindustria Marmomacchine incontra il Consolato Iraniano Si è svolta lo scorso 31 marzo una proficua call tra Confindustria Marmomacchine, rappresentata dal Presidente, Marco De Angelis, e dal Presidente Onorario,, Flavio Marabelli, e il Consigliere Economico del Consolato Generale dell’Iran a Milano, Seyed Abdolreza Mousavi. L’incontro virtuale è stata l’occasione per riannodare i fili della collaborazione tra l’Associazione di Categoria italiana e le controparti istituzionali iraniane, nel solco di quanto già avviato nel 2016 attraverso la partecipazione associativa alla Missione di Sistema in Iran guidata dall’allora Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, da cui era scaturito un importante memorandum d’intesa per la realizzazione di attività congiunte nell’ambito del settore marmifero e tecno-marmifero.

Il Progetto Industrial Cultural Heritage Con l’obiettivo di mettere in risalto i luoghi aziendali come leva strategica di competitività, nasce il progetto “Industrial Cultural Heritage”, promosso da Fondirigenti in collaborazione con Confindustria e Federmanager Veneto. Dedicato alla valorizzazione del patrimonio industriale italiano, l’idea dell’iniziativa si basa sul fabbisogno di manager in grado di far acquisire pregio al patrimonio culturale delle imprese, leggendo la storia e le caratteristiche dell’azienda per connetterla con i luoghi in cui opera, e restituire alla collettività il valore creato negli anni. La ricerca di Fondirigenti ha perciò identificato le competenze manageriali indispensabili per raccontare l'impresa, realizzando una piattaforma multimediale e interattiva delle più belle realtà manifatturiere.

Confindustria Marmomacchine meets with the Iranian Consulate On March 31 there was a fruitful videocall between Confindustria Marmomacchine, in the persons of President Marco De Angelis and Honorary President Flavio Marabelli, and Seyed Abdolreza Mousavi, Economic Advisor for the Iran Consulate General in Milan. The virtual meeting was the occasion for rebinding the ties of collaboration between the Italian stone sector association and its official Iranian counterparts as a follow-up to what was begun in 2016 through the association’s participation in the official mission to Iran headed by then-Minister of Economic Development, Carlo Calenda, which had led to an important Memorandum of Understanding for joint work in the stone and techno-stone sector.

The Industrial Cultural Heritage project To highlight company premises as strategic levers of competitiveness, the “Industrial Cultural Heritage” project has been created, promoted by Fondirigenti in collaboration with Confindustria and Federmanager Veneto. Dedicated to valorizing Italy’s industrial heritage, the project is based on the need for managers who are able to increase the worth of a company’s cultural heritage, studying its history and characteristics to connect to the places in which it works and give back to the community the value created through the years. The Fondirigenti research has therefore identified the managerial skills indispensable to recounting a company, creating a multimedia and interactive website of Italy’s finest manufacturing businesses.


47

Nuovo tavolo per la pietra e le cave di Aurisina

New panel for Aurisina Stone and quarries

L’amministrazione comunale di Duino Aurisina attraverso gli assessorati della Cultura e del Turismo del Comune ha deliberato la costituzione del tavolo della Pietra e delle Cave, nella convinzione che le grandi imprese nascano da un grande impulso del territorio. Nelle intenzioni dei costituenti, il tavolo sarà luogo di scambio di informazioni e di proposte, un luogo permanente di confronto e collaborazione con l’Amministrazione comunale per la definizione di programmi, indirizzi, proposte e iniziative tesi a promuovere e valorizzare le cave e la pietra. “Abbiamo voluto sviluppare – hanno rilevato Massimo Romita Assessore al Turismo e Annalisa D’Errico Consigliere Delegato alla Cultura, – uno strumento operativo per raccogliere tutte quelle sinergie preziose volte alla presentazione di un progetto complessivo che tenga conto di tutte le esigenze. Il valore rappresentato dalle Cave e dalla Pietra per il nostro territorio è molto alto, per quello che ha significato per l’intera comunità.

Through its Culture and Tourism departments, the Duino Aurisina city government has decided to set up a Stone and Quarry panel in the conviction that big undertakings start from a territory’s big impulse. In its members’ intentions, the panel will be a place to exchange information and proposals, a permanent place of discussion and cooperation with the city government to define plans, directions, proposals and projects to promote and valorize the quarries and Aurisina Stone. “We wanted to develop”, said Massimo Romita, Tourism Councilor and Annalisa D’Enrico, Culture Councilor, “a work tool to put together all the valuable synergies aimed at presenting an overall project that considers all requirements. The value the quarries and Aurisina Stone have for our territory is very great in terms of what they have signified for it as a whole. We want to start with a project that develops extensively, in particular regarding Aurisina, theater and magnificent scenario of workers, quarries, itineraries”.


48

119

SACE: dal 1° marzo “Garanzia Italia” operativa anche per le Mid Cap

SACE: from March 1, “Garanzia Italia” also operative for mid-caps

SACE - l'Export Credit Agency italiana che fa capo al Gruppo CDP - ha recentemente annunciato l’avvio dell’operatività in favore delle Mid Cap di Garanzia Italia, lo strumento previsto dal Decreto Legge “Liquidità” per sostenere, attraverso la garanzia della stessa SACE e la controgaranzia dello Stato, le Imprese italiane colpite dall’emergenza Covid-19. A partire dal 1° marzo, infatti, SACE è autorizzata a rilasciare tali garanzie - sul 90% del valore del finanziamento per un importo garantito non superiore a 5 milioni di euro - in favore di Mid Cap (imprese diverse dalle PMI, con un numero di dipendenti non superiore a 499) alle stesse condizioni previste in precedenza dal Fondo Centrale di Garanzia. Inoltre, nel caso in cui il finanziamento sia destinato al rimborso di un’operazione di rinegoziazione del debito, la percentuale di copertura è fissata all’80%. La Garanzia SACE è gratuita e può essere rilasciata su finanziamenti, titoli di debito, operazioni di factoring e operazioni di leasing finanziario e sale and lease back. Tale iniziativa dedicata alle Mid Cap va così ad integrare il programma Garanzia Italia destinato alle altre tipologie di Imprese, avviato da SACE ad aprile 2020 e recentemente esteso fino al 30 giugno 2021 anche per i titoli di debito, al pari delle altre forme tecniche. Il rilascio delle garanzie in favore delle Mid Cap avviene online attraverso il portale “Garanzia Italia”(https://www.sace.it/coronavirus/garanziaitalia); la documentazione completa informativa e tecnica sull’applicazione di “Garanzia Italia Mid Cap” si può trovare nella sezione del sito dedicata alla nuova operatività oppure rivolgendosi a uno dei 14 uffici di SACE presenti in tutta Italia.

SACE - the Italian Export Credit Agency, a branch of the CDP Group - recently announced the commencement of operations in favor of mid-caps (middle-sized capitalization companies) by Garanzia Italia, the instrument foreseen in the “Liquidity” law decree to support (through SACE’s guarantee and the state’s counter-guarantee) the Italian companies hit by the Covid-19 pandemic. As of March 1, in fact, SACE has been authorized to issue these guarantees - on 90% of the value of financing for a guaranteed sum not above 5 million euros - in favor of mid-caps (companies differing from SME, with no more than 499 employees) at the same conditions previously established by the Central Guarantee Fund. Furthermore, if the financing is used to reimburse a debt-renegotiation, the coverage is set at 80%. The SACE guarantee is free of charge and can be obtained for financing, debt securities, factoring operations, financial leasing operations and sale and lease backs. The project devoted to mid-caps thus supplements the Garanzia Italia plan destined for other types of companies that SACE initiated in April 2020 and recently extended until June 30, 2021 also for debt securities, on a par with other technical forms. Issuing guarantees for mid-caps is done online through the “Garanzia Italia” portal (www.sace.it/coronavirus/garanzia-italia); full informative and technical documentation on applying for the “Garanzia Italia Mid Cap” can be found in the website section devoted to new operations or at one of the 14 SACE offices in Italy.


51

Congiuntura economica 2020: conferme e sorprese

The 2020 economic situation: confirmations and surprises

Anche se - a causa dell’esplosione dell’epidemia da Covid-19 -, il 2020 si è guadagnato l’appellativo di “annus horribilis”, sul fronte del commercio internazionale di beni si è registrata tuttavia una chiusura d’anno meno negativa di quanto inizialmente ipotizzato, soprattutto in riferimento agli scenari di previsione della dinamica degli scambi mondiali elaborati nel corso dei primi mesi dell’emergenza sanitaria Le stime iniziali del WTO prevedevano infatti una caduta degli scambi tra il -13% e il -30% in volume, ma le informazioni di consuntivo disponibili permettono di quantificare la flessione complessiva della domanda mondiale nell’ordine del -6% in quantità. Un risultato che certifica una ripresa migliore delle attese e una buona resilienza degli scambi mondiali alla recrudescenza del virus sperimentata nel corso dei mesi autunnali dell’anno appena conclusosi. A seguito dell’ampia flessione accusata nel corso del secondo trimestre dell’anno, infatti, il recupero del commercio mondiale di beni è stato tutto sommato rapido e significativo: basti pensare che le pre-stime certificano che nel quarto trimestre la domanda mondiale è calata di “solo” dello 0,5% (in quantità) rispetto ai risultati del quarto trimestre 2019, registrando pertanto un recupero quasi pieno del gap. Va peraltro sottolineato come gli effetti dell’epidemia si siano sommati a una fase di rallentamento del commercio mondiale già visibile dal 2019, e legata principalmente al sensibile aumento delle azioni protezionistiche su scala mondiale negli scorsi anni. Il 2020 per il commercio mondiale si archivia quindi con una buona notizia, avendo contenuto la flessione a una sola cifra ed essendosi caratterizzato per una ripresa migliore delle aspettative. Rimane tuttavia la sfida di un recupero pieno del cammino di sviluppo che lo caratterizzava prima del 2019, in un contesto di accresciuta incertezza internazionale e di una forte eterogeneità nella ripresa. Se da un lato, infatti, i dati sul commercio mondiale di beni hanno registrato un veloce recupero degli scambi, dall’altro il quadro della ripresa risulta comunque disomogeneo, accentuando che era già uno scenario marcatamente differenziato in termini di intensità della caduta nei mesi di maggiore difficoltà.

Even though – because of the explosion of the Covid19 pandemic – 2020 was called an “annus horribilis” for international goods trading, the year ended on a less negative note than initially forecast, especially in regard to the world trade scenarios imagined in the first months of the outbreak. In fact, the WTO’s first estimates predicted a trade loss of 13% to 30% in volume, but the information currently available shows the overall decrease in world demand to be of only 6% in amounts. A result that attests to a betterthan-expected recovery and the resilience of world trade despite the new spread of the virus in autumn of last year. In fact, after the heavy drop seen in the second quarter of the year, the upturn in world goods trading was rather quick and significant: pre-estimates certify that in the fourth quarter world demand declined only by 0.5% (in amounts) from the final quarter of 2019, therefore nearly closing the gap. It should also be stressed that the effects of the pandemic were added to a slowdown in world trade already visible in 2019 and primarily tied to a considerable increase in protectionist measures globally in recent years. So for world trade 2020 ended positively, having contained the downturn to a single digit and showing an upturn that was better than expected. Remaining, however, is the challenge of fully recovering the development trend seen prior to 2019, in a context of increased international uncertainty and great heterogeneity in recovery. In fact, if on the one hand figures for world goods trading showed a quick recoup, on the other the rebound picture is uneven, accentuating what was already a scenario with marked differences in terms of the intensity of the downturn in the hardest months.


52

119

Commercio internazionale: le note positive del 2020 Abbiamo sottolineato anche in altri articoli di questa rivista come uno degli aspetti più significativi dell’impatto dell’emergenza sanitaria globale sul commercio internazionale sia l’elevato grado di disomogeneità, sia a livello di settori economici colpiti che di ricadute relative alle diverse aree del mondo. Pur in presenza di un calo generalizzato, infatti, le performance dei diversi mercati e delle principali industrie riflettono da un lato il rimodellamento che l’epidemia ha imposto alla fisionomia degli scambi internazionali e dall’altro le politiche e le difficoltà dei singoli paesi nella gestione e nel contenimento dell’epidemia. Proprio in virtù di questa diversa intensità delle ricadute e delle asimmetrie geografiche, risulta particolarmente interessante andare a valutare quelli che, a consuntivo 2020, sono stati i mercati e le aree geografiche più resilienti. Tra le performance in positiva controtendenza, il podio dei mercati più reattivi è rappresentato dalle economie di Cina, Vietnam e Taiwan, protagoniste indiscusse di una gestione della pandemia migliore e più efficace di quanto avvenuto in occidente. Ma particolarmente interessante risulta anche la performance del mercato turco, che dà segnali di sensibile ripresa. A mostrare le contrazioni più marcate sono state invece le regioni di Europa Occidentale e Nord America, che hanno contribuito in misura maggiore alla contrazione degli scambi mondiali nel corso del 2020. Oltreoceano, gli Stati Uniti hanno infatti accusato una diminuzione delle importazioni superiore ai 126 miliardi di dollari, ai quali segue il Messico, a fronte di un calo prossimo ai 69 miliardi di dollari. Sul fronte europeo le flessioni più profonde si sono registrate in Francia e Regno Unito, che nell’anno appena concluso hanno registrato una calo nei valori di importazioni rispettivamente di 60 e 52 miliardi di dollari. Decrementi pesanti si sono registrati anche per il mercato degli Emirati Arabi sul fronte mediorientale così come per India, Giappone e Hong Kong: una mappa dei cali degli scambi che è facilmente sovrapponibile all’andamento dell’impatto della pandemia da Covid19 nei vari Paesi.

International trade: the positive notes from 2020 Elsewhere is this issue we have emphasized that one of the most significant impacts of the global health emergency on international trade was the high degree of unevenness, both in the business sectors hit and in the pandemic’s influence in different parts of the world. In fact, although there was a generalized downturn in trade, the performance of the different markets and main industries reflect, on the one hand, a remodeling that the pandemic imposed on the physiognomy of international trade and on the other, the policies and difficulties found in individual countries in handling and containing the coronavirus. And precisely because of these different intensities of impact and geographical asymmetries, it is particularly interesting to evaluate which, at the end of 2020, were the most resilient markets and regions. The most reactive performances were in the economies of China, Vietnam and Taiwan, undisputed leaders in having better and more efficaciously dealt with the pandemic than Western countries. Also very interesting was the Turkish market’s performance, showing signs of a perceptible uptake. The worst downturns were in Western Europe and North America, which contributed the most to the downturn in world trade in 2020. In fact, the United States registered a decrease in imports of more than $US 126 billion, followed by Mexico with a loss of nearly $US 69 billion. In Europe the downturns were heaviest in France and the United Kingdom, which last year saw downturns worth, respectively, $US 60 and $US 50 billion. Heavy decreases were also seen in the United Arab Emirates on the Middle Eastern front and in India, Japan and Hong Kong: a map of the drops in trade that can easily be superimposed on the spread of the Covid-19 pandemic in various countries.


Are you looking for something effective to improve your sawmill?

The diamond wire gangsaw SIMECWIRE SW 2000 is definitely innovative both in appearance and performance. It is a machine with a two-column structure made using top-class solutions and components in order to provide the highest reliability standards. SIMECWIRE, with identical technical solutions and supporting structure, are available with different cutting widths as to meet the customer’s specific needs. Besides, when purchasing the machine, it can be configured to operate with three different diameters of wires enabling a variety of possible versions.

The ultimate answer for granite blocks cutting Via E. Fermi, 4 - 31030 Castello di Godego (TV) ITALY Tel. 0423/7351- Fax 0423/735256 - info@simec.it


54

119

Arabia Saudita: sviluppo turistico della provincia di Asir Il Fondo Sovrano saudita, Public Investment Fund (PIF), ha annunciato che nei prossimi anni investirà circa 3 mld di USD in un progetto turistico in una regione montuosa della provincia meridionale di Asir. Il PIF stanzierà questi fondi alla Soudah Development Co, che si occuperà dello sviluppo dell'area finanziando progetti infrastrutturali e turistici, principalmente nella località di Soudah - situata sulla vetta più alta dell'Arabia Saudita, a circa 3 mila metri sul livello del mare - e in alcune zone del governatorato di Rijal Alma’a. Il progetto prevede la realizzazione entro il 2030 di 2.700 camere d’albergo e 1.300 unità residenziali, oltre a 30 siti destinati ad attività commerciali e di intrattenimento.

Brevetti, marchi, disegni e voucher 3i: 64 milioni di euro alle Pmi italiane Ammontano a 46 milioni di euro i contributi concessi finora alle PMI per la valorizzazione di brevetti, disegni e marchi d’impresa. Si sono infatti concluse recentemente le procedure relative al primo gruppo di bandi del Ministero italiano dello Sviluppo economico, pubblicati durante il primo semestre dello scorso anno. In particolare, attraverso il primo bando Brevetti+ sono state finanziate 306 domande, per Disegni+ le domande finanziate sono 331, mentre per il terzo bando Marchi+ sono state approvate 1.361 domande. 3020 richieste anche per la misura denominata Voucher 3i, riservata alle start up innovative. Ancora in corso, invece, la fase istruttoria delle domande per il gruppo di bandi resi operativi tra settembre e ottobre 2020.

Saudi Arabia: tourism development in the Asir province The Saudi Public Investment Fund (PIF) has announced that in the coming years it will invest some $US 3 billion in a tourism project in a mountainous part of the southern province of Asir. The PIF will devolve these funds to the Soudah Development Co., which will handle development of the area by financing infrastructure and tourism projects, mainly in Soudah - located on Saudi Arabia’s highest peak, some 3,000 meters above sea level - and in some parts of the Rijal Alma’a governate. The project foresees creation by 2030 of 2,700 hotel rooms and 1,300 housing units as well as 30 sites for commercial and entertainment businesses.

Patents, trademarks, designs and 3i vouchers: 64 million euros for Italian SME To date, 46 million euros in contributions have been granted to Italian SME to valorize their patents, designs and trademarks. Recently concluded, in fact, were procedures for the first group of calls by the Italian Economic Development Ministry, published during the first half of last year. In detail, through the first patents call (Brevetti+) 306 applications were financed, for designs (Disegni+) 331 and for the third call, for trademarks (Marchi+), 1,361. There were also 3,020 applications for the measure known as Voucher 3i for innovative start-ups. Still underway is application vetting for the calls made operative between September and October 2020.


56

119

Censis, 87% delle Imprese ottimiste sulla ripresa post-Covid

Censis: 87% of companies optimistic about postCovid recovery

Le Aziende italiane sono ottimiste e pronte a una agguerrita competizione nel dopo Covid. È il quadro che emerge dal 4° Rapporto Censis-Eudaimon sul welfare aziendale, secondo cui mentre i lavoratori vedono cupo l'orizzonte, l'87% delle Imprese guarda con ottimismo alla ripresa dopo l'emergenza: voglia di fare (62,2%), speranza (33,7%) e coesione interna (30,1%) sono infatti gli stati d'animo prevalenti tra i responsabili aziendali intervistati. Secondo il report il post-pandemia sarà caratterizzato dalla corsa al recupero di fatturato e quote di mercato (76%) e dalla sfida della transizione digitale (36,2%). L'ottimismo delle Aziende, si sottolinea nella ricerca, è un fatto che sorprende, visto che ben il 68,7% ha registrato perdite di fatturato dopo il lockdown della scorsa primavera. Nonostante le grandi e inattese difficoltà, per il 62,2% dei responsabili aziendali le proprie Imprese se la stanno cavando bene. Per quanto riguarda più specificamente il welfare aziendale, secondo il Censis il suo valore economico potenziale è pari a 53 mld di euro, se fosse esteso a tutte le Imprese italiane del settore privato. Il beneficio per le Aziende ammonterebbe a 34 mld, tra vantaggi fiscali e possibili incrementi di produttività, mentre per il singolo lavoratore il beneficio sarebbe pari a quasi una mensilità in più all'anno, per complessivi 19 mld. Il report segnala inoltre che per l'87,2% delle Imprese il welfare aziendale sarà sempre più importante in futuro: per il 52% migliorerà la coesione interna di organici sempre più diversificati nelle modalità di lavoro, per il 35,2% renderà disponibili servizi di welfare utili e strumenti di formazione per trasferire nuove competenze ai lavoratori.

Italian companies are optimistic and ready for fierce competition post-Covid-19. This is the picture shown by the 4th Censis-Eusaimon Report on company prospects, according to which while employees view the future as grim, 87% of company executives are optimistic about post-pandemic recovery: in fact, the desire to do (62.2%), hope (33.7%) and internal cohesion (31.1%) are the prevalent moods among the company managers interviewed. According to the report, post-pandemic business will be characterized by a race to recoup revenues and market shares (76%) and by the challenge of digital transition (36.2%). Corporate optimism, the research emphasizes, is striking, given that a good 68.7% of companies suffered from lost revenue after last spring’s lockdown. In spite of the great and unexpected difficulties, 62.2% of people managing their own companies are doing well. Where employee benefits are specifically concerned, according to the Censis report their potential economic value is of 53 billion euros if extended to all Italian companies in the private sector. The benefit to companies would be worth 34 billion, between fiscal advantages and possible production increases, while for the individual employee the benefit would be of nearly a month’s pay more a year, for an overall 19 billion. The report also mentions that for 87.2% employee welfare will be increasingly important in future: for 52% it will improve the internal cohesion of employees increasingly diversified in modes of working, and for 35.2% it will make available useful welfare services and training tools to give employees new skills.


57

Progetto per la prima linea metropolitana del Bahrein Il ministro dei Trasporti e delle Telecomunicazioni del Bahrein ha annunciato l'avvio del processo di selezione degli operatori internazionali per dare inizio ai lavori della rete metropolitana del piccolo Paese del Golfo. Il progetto ha l’intento di sviluppare un sistema di trasporto ferroviario veloce nel Regno mediante il modello Ppp (Public-Private Partnership). Il piano consisterà nello sviluppo, in diverse fasi, di una rete urbana lunga 109 km suddivisa su quattro linee. Durante la prima fase, in particolare, verranno costruite le prime due linee che connetteranno aree di particolare rilevanza, quali l’aeroporto internazionale del Bahrein e le principali zone residenziali, commerciali e istituzionali dell'isola.

Bahrain plans its first metro line Bahrain’s Transport and Telecommunications Minister has announced commencement of the process of choosing international operators to start work on the small Gulf country’s metro network. The plan is to build a rapid rail system in the kingdom on the PPP (Public-Private Partnership) model. The project foresees building, in different stages, an urban network 107 km long and divided into four lines. During the first stage the first two lines will be built, connecting areas of particular importance like Bahrain’s international airport and the main residential, commercial and governmental zones of Bahrain Island.

Nuove risorse per il bando Macchinari innovativi

New resources for the Innovative Machinery call

Un decreto del Ministero dello Sviluppo Economico di prossima pubblicazione stanzia 93,5 mln di euro per le Imprese del Mezzogiorno interessate agli incentivi per Macchinari innovativi. La misura sostiene gli investimenti che, attraverso la trasformazione tecnologica e digitale dell’Impresa mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti il piano Impresa 4.0 e/o la transizione dell’Impresa verso il paradigma dell’economia circolare, siano in grado di aumentare il livello di efficienza e di flessibilità nello svolgimento dell’attività economica, mediante l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature strettamente funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento, nonché programmi informatici e licenze.

A soon-to-be-published decree from the Economic Development Ministry will allocate 93.5 million euros for southern Italian businesses interested in incentives for innovative machinery. The measure supports investments that - through technological and digital company transformation using enabling technologies involved in the Enterprise 4.0 plan and/or a company’s transition to the circular economy model - are able to increase the level of efficiency and flexibility in carrying out business through the purchase of machines, installations and equipment strictly involved in creating investment programs as well as informatic and licensing projects.


58

119

Export lapideo veronese in ripresa nella seconda parte nel 2020 Secondo i dati diffusi dalla locale Camera di Commercio, nel 2020 le esportazioni di merci e servizi della provincia di Verona sono diminuite del 4,2% rispetto all'anno precedente, contro il -8,2% del Veneto e il -9,7% del dato italiano. Grazie al recupero nel terzo e nel quarto trimestre, le vendite all'estero delle Imprese scaligere si sono così assestate sugli 11,3 mld di euro, in deciso recupero rispetto al -11,4% del primo semestre. In ripresa anche il distretto veronese del marmo, il cui export 2020 dopo il -16% registrato nei primi sei mesi dell'anno, è risalito al -8% - un calo sensibilmente inferiore a quello del comparto lapideo nazionale (-17,3%) -, per un valore complessivo di 340 mln di euro.

Verona’s stone exports increased in the second half of 2020 According to figures issued by the Verona Chamber of Commerce, in 2020 the province’s exports of goods and services were down 4.2% from the previous year, compared to a loss of 8.2% for the Veneto region and of 9.7% nationally. Thanks to a recoup in the third and fourth quarters, Veronese companies’ foreign sales amounted to 11.3 billion euros, a definite rebound from the 11.4% loss in the first quarter. Also improving was the Verona stone district, whose exports (after a 16% downturn in the first half of the year) were down only 8% - much less than the 17.3% decrease nationally – for total worth of 130 million euros.

Lavoro: con Sure l'Italia ha risparmiato 2,8 mld di interessi

Work: with SURE, Italy saved 2.8 billion euros in interest

Nel primo rapporto semestrale sull'attuazione dello strumento Sure - il finanziamento europeo agli Stati membri per i programmi di protezione dei lavoratori colpiti dalla pandemia - la Commissione Ue ha stimato che l'Italia ha risparmiato finora, in termini di minori interessi, 2,835 mld di euro sui 21 mld ricevuti fino al 2 febbraio scorso. Complessivamente, con 27,4 mld di euro assegnati su una dotazione totale del programma di 100 mld, l'Italia è risultata la prima beneficiaria di Sure - seguita da Spagna (21,3 mld) e Polonia (11,2 mld) -, scrive Bruxelles, sottolineando che i prestiti usati per finanziare schemi come la Cig hanno finora sostenuto oltre il 30% della forza lavoro del nostro Paese.

In the first half-yearly report on implementation of SURE – European State-sUpported ShoRt-timE work protecting employees hurt by the pandemic - the EU Commission estimated that Italy has so far saved (in terms of lesser interest) 2,835 billion euros out of the 21 billion received as of February 2, 2021. Overall, with 27.4 billion assigned out of a total program grant of 100 billion, Italy has been the leading beneficiary of SURE - followed by Spain (21.3 billion) and Poland (11.2 billion) - the Commission wrote, emphasizing that the loans used to underwrite programs like unemployment benefits have to date aided more than 30% of Italy’s work force.


60

119

Portogallo: nel 2020 calo del 14% delle esportazioni di materiali lapidei Lo scorso anno l'export portoghese di pietre naturali è diminuito del 14,05% in valore e del 18,51% in volume, nonostante il parziale recupero registrato nella seconda parte dell'anno. A riferirlo è l'Associazione settoriale Assimagra, precisando che nel 2020 il Portogallo ha esportato 1.804 mln di tonnellate di materiali lapidei per un valore di 366 mln di euro, mentre nel 2019 le vendite sui mercati esteri erano state pari a 2.214 mln di tonnellate, con un fatturato di 426 mln di euro. L'Associazione lapidea lusitana sottolinea tuttavia che nel 2020 il prezzo medio dei materiali esportati ha registrato una lieve crescita (+5,5%) raggiungendo i 203 euro per tonnellata, contro i 192 euro del 2019. Il calo dell'export lapideo portoghese ha riguardato quasi tutti i principali mercati di riferimento. Il primo Paese di destinazione si conferma la Francia con 67,7 mln di euro di import (-23,8% rispetto al 2019), seguita da Cina con 66,4 mln (-19,9%) e Spagna con 39 mln (-7%). Tra i primi 10 buyers di marmi e graniti lusitani troviamo inoltre la Germania con 25,8 mln (+1,9%), il Regno Unito con 20,4 mln (-13,2%), gli Stati Uniti con 19,2 mln (-11,2%), l'Arabia Saudita con 12,1 mln (-9,4%), i Paesi Bassi con 12 mln (+10,5%), il Belgio con 9,6 mln (+6,1%) e la Svezia con 9,6 mln (-1%), mentre l'Italia rappresenta il 13° mercato di destinazione con 5,8 mln (+15,9%). Sempre relativamente all'interscambio col nostro Paese si segnala che nel 2020 il Portogallo è stato il 7° importatore di tecnologie Made in Italy per l'estrazione e la lavorazione delle pietre naturali con acquisti per 30,5 mln di euro (dati Centro Studi Confindustria Marmomacchine).

Portugal: in 2020 a 14% drop in stone exports Last year Portugal’s exports of marble, granite and other natural stones decreased by 14.05% in value and by 18.51% in volume in spite of a partial recoup in the second half of the year. This was announced by the country’s stone association, Assimagra, specifying that in 2020 Portugal exported a total of 1.804 million tons of stone materials for worth of 366 million euros, while in 2019 its foreign sales were of 2.214 million tons, with revenue of 426 million euros. However, the Portuguese stone association also pointed out that in 2020 the average price for these materials had increased a bit (+5.5%), reaching 203 euros per ton versus the 192 in 2019. The decline in Portugal’s stone exports concerned almost all its reference markets. The top buyer was France, with 67.7 million euros in imports (-23.8% from 2019), followed by China with 66.4 million (19.9%) and Spain, with 39 million (-7%). Among the top ten purchasers of Portuguese marbles and granites were also Germany, with 25.8 million, (up 1.9%), the United Kingdom with 20.4 million (13.2%), the United States with 19.2 million (-11.2%), Saudi Arabia with 12.1 million (-9.4%), the Netherlands with 12 million (up 10.5%), Belgium with 9.6 million (+6.1%) and Sweden with 9.6 million (-1%), while Italy was the 13th reference market, with 5.8 million in imports, up 15.9% from 2019. In 2020 Portugal was also the 7th ranking importer of Italian technology for quarrying and processing natural stones, with purchases amounting to 30.5 million euros (figures from the Confindustria Marmomacchine Studies Center).


61

Il museo di granito di Kengo Kuma È stata inaugurato a fine 2020 vicino Tokyo il Kadokawa Culture Museum, l'ultima stupefacente realizzazione dell'archistar giapponese Kengo Cuma. Posta all'interno della foresta di Tokorozawa, una città a 30 Km da Tokyo nella Prefettura di Saitama, la struttura è costituita da un enorme monolite alto 40 metri a forma di poliedro irregolare, con le facciate completamente rivestite da oltre 20 mila lastre di granito grigio (per circa 6 mila mq). Le uniche aperture, che non lasciano tuttavia intuire la struttura interna del museo, sono costitute da alcune ampie fenditure nel corpo dell'edificio che fungono da finestre, sottolineando l'atmosfera scultorea dell'insieme. Al suo interno il Kadokawa Culture Museum è suddiviso in cinque piani. Al primo c’è una piccola biblioteca dedicata ai Manga giapponesi e una galleria di oltre 1.000 mq per le mostre. Il secondo piano è pensato come momento di pausa e ospita un negozio e una caffetteria, mentre al terzo si accede a uno spazio interamente dedicato alla proiezione degli "anime", i celebri film d’animazione del Sol Levante. Ma il vero punto di forza, e fulcro del museo, sarà la grande e scenografica sala della biblioteca - che richiama una quinta di teatro - posta al quarto piano, alta 8 metri con scaffali dal pavimento al soffitto per una capienza di circa 50.000 libri che raccontano la storia e la cultura giapponese. Infine, il quinto piano ospita altri spazi espositivi e un raffinato ristorante. Il museo Kadokawa rientra nel più ampio progetto di Sakura Town, un intero quartiere dedicato alla cultura pop nipponica che, una volta concluso, sarà composto da un grande padiglione polifunzionale, un hotel e da un santuario, sempre firmato da Kengo Kuma.

Kengo Kuma’s granite museum

Late 2020 saw the inauguration, near Tokyo, of the Kadokawa Culture Museum, the latest amazing creation by Japanese archistar Kengo Kuma. Located inside the forest surrounding Tokorozawa, a city 30 km from Tokyo in the Saitama Prefecture, the museum consists of a huge monolith 40 meters high in the shape of an irregular polyhedron, with a façade covered entirely in more than 20,000 slabs of grey granite (about 6,000-square meters). The only apertures which give no hint of the building’s interiors - consist of spacious openings in the body of the building that serve as windows, underscoring the sculptural appearance of the whole. Inside, the Kadokawa Culture Museum has five floors. On the first is a small library devoted to Japanese manga and a more than 1,000-square meter gallery for exhibits. The second floor houses a bookshop and cafeteria while the third hosts a space devoted entirely to screenings of anime, Japan’s famous animated films. But the real strong point and fulcrum of the museum is its enormous library room – which recalls a stage set – on the fourth floor, 8 meters high, with floor to ceiling shelves holding some 50,000 books on Japanese history and culture. Finally, the fifth floor hosts more exhibit spaces and an elegant restaurant. The Kadokawa Museum is part of the broader project for Sakura Town, entirely devoted to Japanese pop culture, which, once finished, will consist of a huge multipurpose pavilion, a hotel and a shrine, all designed by Kengo Kuma.


62

119

Codici tributo per incentivi fiscali del Piano 4.0 L’Agenzia delle Entrate il 1° marzo ha pubblicato i codici tributo per usufruire degli incentivi fiscali previsti dal Piano 4.0 per gli investimenti in R&S, transizione ecologica, innovazione tecnologica 4.0 e altre attività innovative. I codici per il periodo 2020/2022 sono: • “6938” per il Credito d’imposta investimenti in R&S, transizione ecologica, innovazione tecnologica 4.0 e altre attività innovative; • “6939” per la Misura incrementale riservata agli investimenti nelle regioni del Mezzogiorno; • “6940” per la Misura incrementale per gli investimenti nelle regioni del sisma centro Italia. Tali codici devono essere indicati nel modello F 24 per consentire l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta.

Italia, disoccupazione 4° trim. 2020 scende al 9,5% Nel quarto trimestre del 2020 l'Istat ha rilevato un lieve calo del tasso di disoccupazione in Italia, che è sceso al 9,5% (-0,5 punti rispetto al precedente), ma al contempo per il quarto trimestre consecutivo è aumentato il numero di inattivi nella fascia 15-64 anni (-10 mila unità). In media annua nel 2020 si è purtroppo osservato un calo dell'occupazione "senza precedenti" (-456 mila, -2%) - che spezza la crescita ininterrotta dei precedenti sei anni -, associato alla diminuzione della disoccupazione (-271mila, 10,5%) e alla forte crescita del numero di inattivi (+567mila, +4,3%). Molto marcata la diminuzione del monte ore lavorate (-13,6%), così come l'aumento del ricorso alla Cig (+139,4 ore ogni mille lavorate).

Tax codes for 4.0 Plan fiscal incentives On March 1 the Italian internal revenue service published the tax codes for use of the fiscal incentives provided by the 4.0 Plan for investments in R & D, ecological transition, 4.0 technological innovation and other innovative work. The codes for 2020/2022 are: • “6938” for tax credits on investments in R & D, ecological transition, 4.0 technological innovation and other innovative work; • “6939” for the incremental measure reserved to investments in southern Italian regions; • “6940” for the incremental measure for investments in seismic regions of central Italy. These codes must be reported on the F24 income tax form so they can be used as tax credits.

Italy, unemployment dropped to 9.5% in the final quarter of 2020 In the last quarter of 2020 Istat registered a slight drop in the Italian unemployment rate, which decreased to 9.5% (-0.5% from the previous quarter) but at the same time for the fourth consecutive quarter there was an increase in jobless people aged 15 to 64 (10,000 fewer jobs). The yearly average for 2020 unfortunately saw an “unprecedented” decrease in employment (down 456,000, -2%) combined with a lessening in unemployment (-271,000, - 10.5%) and a growing number of inactive people (+567,000, +4.3%). There was a very marked downturn in the number of hours worked (-13.6%) as well as an increase in recourse to unemployment benefits (+139.4 hours per thousand worked).


64

119

Webinar “Stone Processing Machinery and Auxiliary Equipment Industry Market in the US”

Webinar on “Stone Processing Machinery and Auxiliary Equipment Industry Market in the US”

Si è svolto lo scorso 23 febbraio il webinar organizzato da ICE-Agenzia durante il quale è stato presentato lo Studio Settoriale realizzato di concerto con Confindustria Marmomacchine nel corso del 2020 e dedicato ad esplorare l’industria della lavorazione della pietra naturale negli Stati Uniti e le opportunità d’affari per le Aziende italiane nei suoi diversi ambiti di specializzazione. Aperto dal saluto istituzionale del Direttore dell’Ufficio ICE di Chicago, Dr. Marco Saladini, l’evento online ha riscosso l’interesse di oltre 40 Aziende associate e italiane che si sono iscritte all’iniziativa. Relatore principale del webinar è stata Lisa Kennedy, analista di mercato e ricercatrice, che ha collaborato con ICE Chicago - competente per i settori macchine lavorazione marmo e relative attrezzature ausiliarie negli Usa - alla realizzazione dello studio. Interessanti gli spunti emersi dall’indagine, che ha prestato particolare attenzione alle differenti tipologie della domanda, evidenziando inoltre la ventilazione geografica dei concorrenti locali ed esteri, facendo una panoramica sugli aspetti legati alle metodologie di distribuzione e alle tendenze del mercato. L’idea condivisa con Confindustria Marmomacchine era infatti quella di offrire una conoscenza approfondita dell’attuale mercato statunitense, al fine di mettere a disposizione delle Aziende italiane una guida grazie alla quale costruire le future strategie di business in maniera informata e consapevole. A chiusura dei lavori è intervenuto anche il Presidente On. di Confindustria Marmomacchine, Flavio Marabelli, che ha ricordato il calendario di eventi tecnicopromozionali che l’Associazione ha in programma sul mercato statunitense. Lo studio e gli atti del webinar sono disponibili per tutti gli Associati nell’Area Privata del sito Associativo o facendone richiesta a: diffusione@assomarmomacchine.com.

On February 23 a webinar organized by ICE-Italian Trade Agency was held, during which there was presentation of the sector study conducted together with Confindustria Marmomacchine in 2020 and devoted to exploring the natural stone processing industry in the United States and the business opportunities for Italian companies in their various fields of expertise. With opening remarks delivered by Marco Salandini, director of ICE’s Chicago office, the online event aroused the interest of more than 40 stone sector and other Italian companies who participated in it. The webinar’s main speaker was Lisa Kennedy, a market analyst and researcher, who collaborated with ICE Chicago - which covers the stone-working machinery and auxiliary equipment sectors in the US - in conducting the study. Interesting points emerged from the survey, which paid particular attention to the different types of demand, moreover highlighting the geographical areas of local and foreign competitors, painting an overall picture of the aspects tied to distribution methods and market trends. In fact, the idea shared with Confindustria Marmomacchine was to provide in-depth knowledge of the current American market in order to give member companies a guide to building future business strategies that is well-informed and knowledgeable.


Together for a better future

“Water Recycle and Dust st Suction Machines for the World of Stone ” T.C.TURRINI CLAUDIO SRL VIA FRANCIA, 4 - 37069 - VILLAFRANCA DI VERONA (VR) - ITALY - TEL. +39 (0)45 6302744 WWW.TCTURRINI.COM – INFO@TCTURRINI.COM


66

119

Nuovo bando “Voucher Temporary Export Manager digitali” Nell’ambito della strategia di sostegno all’internazionalizzazione delle Imprese italiane delineata nel Patto per l'Export lanciato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha preso il via uno degli interventi prioritari per il rafforzamento dell’export che punta sulla digitalizzazione. Lo scorso 9 marzo è partito infatti il bando “voucher TEM digitali” da 50 mln di euro in favore delle micro e piccole imprese (MPI) per l’inserimento in azienda di Temporary Export Manager (TEM), figure specializzate con competenze digitali in grado di potenziare i processi di internazionalizzazione. Possono richiedere il contributo le MPI manifatturiere con meno di 50 addetti e con sede legale in Italia, anche costituite in forma di rete. Il voucher previsto ammonta a 20 mila euro per Impresa (40 mila per le reti), con un contributo aggiuntivo di 10 mila euro se vengono raggiunti gli obiettivi previsti di crescita di fatturato export e di quota delle esportazioni sul volume d'affari totale. Le attività di consulenza possono riguardare: analisi e ricerche sui mercati esteri, individuazione e acquisizione di nuovi clienti, assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione, incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce, integrazione dei canali di marketing online, gestione evoluta dei flussi logistici. Per utilizzare il voucher, le imprese dovranno stipulare con i Temporary Export Manager, o le società di TEM, iscritti nell’apposito elenco del Ministero, contratti di consulenza per l’internazionalizzazione della durata minima di un anno (2 anni per le reti). Per maggiori informazioni è possibile consultare l'apposita sezione sul sito www.invitalia.it.

New “digital Temporary Export Manager voucher” call In the context of strategic support for internationalizing Italian companies delineated by the Export Pact launched by the Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation (MAECI), underway is one of the priority measures to strengthen exports, staked on digitalization. March 9, in fact, saw the start of the call for 50-million-euro “digital TEM vouchers” for micro and small businesses for hiring Temporary Export Managers, specialized personnel with digital expertise able to strengthen internationalization processes. Eligible for the contribution are micro and small manufacturing companies (code Ateco C) with fewer than 50 employees and legal premises in Italy, including those in networks. The voucher amounts to 20,000 euros per company (40,000 for networks) with an added grant of 10,000 if goals are reached in terms of increased export revenue and shares of exports in total revenues. Consultancy work may concern: foreign market analysis and research; pinpointing and acquiring new customers; assistance in business contracts for internationalization; increasing e-commerce; integrating online marketing channels; evolved logistics-flow management. To utilize the voucher, companies must stipulate - with Temporary Export Managers or TEM firms registered with the Ministry - consultancy contracts for internationalization with minimum duration of a year (2 years for networks). For more information, consult www.invitalia.it.


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

Breccia Aurora

®

®

D.G.A. Emmezeta

FG Marmi F.lli Ventura Di Paolo

Italian Stone Group

Lumini Angelo Marmi Classic Botticino

s.p.a.

Marmi Mazzardi

prometec Leading Innovation in Stone

S.M.A.S.

So.La.Ma.


68

TOP SPEAKING│

PEDRINI

Pedrini realizza presso la società Welt Graniti un impianto completo Tech12 per la produzione di lastre sottili Pedrini installs a complete Tech12 plant for the production of thin slabs at Welt Graniti elt Graniti, azienda leader del polo industriale veronese specializzata nel taglio e nella lavorazione di blocchi di granito, si è dedicata negli ultimi anni alla ricerca di soluzioni che ottimizzassero l’utilizzo della pietra naturale.

W

W

Pedrini, da anni partner tecnologico di riferimento di Welt, ha saputo concretizzare questo ambizioso obiettivo con la progettazione di un impianto completo Tech12 destinato alla produzione industriale di lastre con spessore di 12 mm: un prodotto più sottile e leggero che apre ulteriormente il settore

Pedrini, Welt’s technological partner for years, has been able to realize this ambitious goal by designing a complete Tech12 plant for the industrial production of 12 mm-thick slabs: a thinner and lighter product that further opens up the stone business to new and different application opportunities.

elt Graniti, a leading company of the Verona industrial area specialising in the cutting and processing of granite blocks, has been focused in recent years on the search for solutions to expand the use of natural stone.

119


69

della pietra naturale a nuove e differenti opportunità di applicazione. L’impianto Pedrini comprende tutto il processo di lavorazione, dal taglio dei blocchi fino alla produzione di lastre refilate, calibrate e lucidate con spessore 12 mm, che si compone delle seguenti innovazioni: • Macchina multifilo Multiwire Jupiter GS220-F108-TS per il taglio dei blocchi in lastre. È la prima macchina multifilo da 108 fili diamantati e con diametro 5,3 mm che taglia in una sola volta un blocco intero in 107 lastre da 12 mm di spessore. • Robot caricatore/scaricatore MANTIS B419 per il carico e lo scarico automatico delle lastre con traslazione a livello pavimento con possibilità di lavorazione a macchia aperta.

The Pedrini plant includes the entire working process, from the blocks cutting to the production of trimmed, calibrated and polished 12 mm-thick slabs, which consists of the following innovations: • Multiwire machine Jupiter GS220-F108-TS to cut blocks into slabs. It is the first machine with 108 diamond wires with 5,3 mm diameter that cuts an entire block into 107 slabs with a 12 mm thickness at once.

TECH12: PRODUZIONE INDUSTRIALE DI LASTRE CON SPESSORE 12 MM TECH12: INDUSTRIAL PRODUCTION OF 12 MM-THICK SLABS

• Attestatrice/Rifilatrice B715AR per la squadratura del materiale su tutti e 4 i lati con angoli perfetti, equipaggiata con sensori di lettura della lastra che consentono la lavorazione automatica. • Calibratrice planetaria SPECTRA B220ES per rettificare lo spessore delle lastre in maniera uniforme. La macchina

Loading and unloading robot MANTIS B419 to automatically load and unload slabs with ground level translation and with the possibility of match book processing system.

• Cross-cutting/trimming machine B715AR to square material on all the 4 sides with perfect angles, equipped with slab reading sensors that allows the automatic processing.

• Planetary calibrating machine SPECTRA B220ES to grind the slabs thickness in a homogeneous way. The machine is equipped with two calibrating groups, each one composed of the exclusive Grifone rotating head that works on the entire slab surface ensuring planarity and regularity of the final thickness.

119


70

IRAN STONE EXPO / TOP SPEAKING PEDRINI

TOP SPEAKING│

DAL TAGLIO DEI BLOCCHI ALLA PRODUZIONE DI LASTRE REFILATE, CALIBRATE E LUCIDATE CON SPESSORE 12 MM

THE BLOCKS CUTTING TO THE PRODUCTION OF TRIMMED, CALIBRATED AND POLISHED 12 MM-THICK SLABS è dotata di due gruppi calibratori, ognuno dei quali è composto dall’esclusiva testa rotante Grifone che lavora su tutta la superficie della lastra assicurando una planarità e regolarità nello spessore ottenuto.

• Polishing machine GALAXY B220 to achieve high level of slab polishing thanks to the Aquila honing heads and to the 20 Antishock polishing heads with 7 abrasives mounted on the patented Rotor spindles with pneumatic counterpressure functioning as standard. Rotor spindles ensure a perfect balance of the beam movement and the abrasives consumption control. Moreover, GALAXY is equipped with the innovative Smart Touch electronic pressure management that allows to differentiate the workload on different areas of the slab. • Automatic polyethylene sheet dispenser B417 to apply protective film over the slabs surface to secure it during the storage and transport phases. “We supported Welt Graniti in this evolution because we are convinced that the future is the large, light, performing and ver-

• Lucidatrice GALAXY B220 per ottenere un alto grado di lucidatura delle lastre grazie a 2 teste leviganti Aquila e 20 teste lucidanti Antishock a 7 settori montate su mandrini Rotor brevettati con funzionamento a contropressione pneumatica di serie. I mandrini Rotor garantiscono un perfetto bilanciamento del movimento della trave e il controllo del consumo degli abrasivi. GALAXY è inoltre equipaggiata con l’innovativa gestione elettronica delle pressioni Smart Touch che consente di differenziare il carico di lavoro su aree diverse della lastra. • Dispensatore automatico di foglio polietilene B417 per applicare il film protettivo sulla superficie della lastra e proteggerla durante le fasi di stoccaggio e trasporto.

119


71

“Abbiamo affiancato Welt Graniti in questa evoluzione perché siamo convinti che il futuro sia la grande lastra leggera, performante e versatile. Il Tech12 è un progetto ad alto contenuto tecnologico che ben si sposa con i concetti di transizione ecologica di cui si parla molto in questo periodo. – ha affermato Giambattista Pedrini, Amministratore Delegato di Pedrini S.p.A. Infatti, produrre lastre da 12 mm comporta molteplici benefici: dal punto di vista industriale si incrementa notevolmente il rendimento del blocco – pari a 53,7 m²/m³ quindi la capacità produttiva. Dal punto di vista della sostenibilità, la lastra sottile consente di ridurre l’impatto ambientale durante le diverse fasi di lavorazione grazie a una gestione ottimizzata dei blocchi che evita sprechi, riduce gli scarti derivanti dalla fase di taglio e limita i consumi di acqua ed energia.

NOTEVOLE INCREMENTO DELLA CAPACITÀ PRODUTTIVA E RIDUZIONE DELL’IMPATTO AMBIENTALE

CONSIDERABLE INCREASE OF PRODUCTION CAPACITY AND REDUCTION OF THE ENVIRONMENTAL IMPACT satile slab. Tech12 is a high-tech project that goes well with the concepts of ecological transition that are being talked about a lot in this period”. – stated Giambattista Pedrini, CEO of Pedrini S.p.A. Indeed, producing 12 mm-thick slabs has multiple benefits: from the industrial point of view, both the blocks yield – equal to 53,7 m²/m³ – and the production capacity considerably increase. From the sustainability point of view, the thin slab allows to reduce the environmental impact during the different processing steps thanks to an optimized block management which avoids waste, reduces excesses deriving from the cutting operations and decreases water and energy consumptions.

119


PROGRAMMA FIERISTICO INTERNAZIONALE MARMOMACCHINE

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE


SECTOR Exhibitions

Nel mondo con noi! Le nostre partecipazioni fieristiche internazionali

Worldwide with us!

Our international fair participations Per info: segreteria@assomarmomacchine.com - m.codazzi@assomarmomacchine.com

Eventi/ Events 2 0 2 1 XIAMEN STONE FAIR - Xiamen, Cina

18-21 Maggio/18-21 May

MARBLE WARSAW FAIR - Varsavia, Polonia

Maggio-Giugno/May-June

STONE INDUSTRY - Mosca, Russia

29 Giugno-2 Luglio/29 June-2 July

COVERINGS - Orlando, Usa

7-9 Luglio/7-9 July

MIDDLE EAST STONE - Dubai, Emirati Arabi Uniti MARMOMAC - Verona, Italia

12-15 Settembre/12-15 September 29 Settembre-2 Ottobre/29 September-2 October

DESIGN BUILD - Sidney, Australia

11-13 Ottobre/11-13 October

EXPO CIHAC - Città del Messico, Messico

13-15 Ottobre/13-15 October

INDIA STONEMART - Jaipur, India

25-28 Novembre/25-28 November

Eventi/ Events 2 0 2 2 STONE AMERICA c/o KBIS - Orlando, Usa

8-10 Febbraio/8-10 February

SURFACE DESIGN SHOW - Londra, Regno Unito

8-10 Febbraio/8-10 February

VITORIA STONE FAIR - Vitoria, Brasile MOSBUILD - Mosca, Russia

15-18 Febbraio/15-18 February 29 Marzo-1 Aprile/29 March-1 April


Xiamen Stone Fair 2021

XIAMEN: grande capitale mondiale della pietra Si svolgerà presso il moderno quartiere fieristico di Xiamen la 20a edizione della XIAMEN STONE FAIR. La fiera vanta oltre 2.000 espositori provenienti da 56 Paesi e Regioni su un’area di 180.000 m2 e una visitazione di oltre 150.000 operatori di cui più di 20.000 provenienti da ben 140 Paesi. STONE XIAMEN FAIR è diventata un appuntamento immancabile anche per i maggiori decision makers internazionali. La prossima edizione ospiterà padiglioni internazionali importanti: Italia, Brasile, Egitto, Francia, Grecia, India, Iran, Pakistan, Portogallo, Spagna, Turchia e U.S.A.

OFFERTA AREA MARMOMACCHINE Anche per il prossimo anno CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE, tramite la controllata Marmomacchine Servizi Srl e quale partner ultra-decennale di

Xiamen Jinhongxin Exhibition Co., condurrà la partecipazione delle Aziende Italiane nel grande “ITALIAN PAVILION”, seconda Collettiva estera in ordine di grandezza e numero di espositori. L’area di oltre 1.600 mq si estende nelle Hall A4 e A1 riservate agli espositori “Internazionali” del quartiere fieristico di Xiamen, entrambe in posizioni orientate sul corridoio principale e/o in posizioni strategicamente importanti e di notevole affluenza di visitatori. L’offerta di partecipazione prevede la possibilità di riservare sia aree non allestite, che potranno essere personalizzate con stand ah hoc, oppure aree allestite con moduli standard e contrassegni nazionali. Tutti gli stand dell’Italian Pavilion dovranno obbligatoriamente avere un altezza di 5 m.

Xiamen, Cina Luogo: Xiamen International Conference & Exhibition Center Data: 18.05.2021 - 21.05.2021 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com


Xiamen

18/21 maggio

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla XIAMEN STONE FAIR 2021 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com

CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Stone Industry 2021

“Pit Stop” alla STONE INDUSTRY 2021! Dal 29 giugno al 2 luglio 2021 avrà luogo a Mosca presso il VDNKh - International Exhibition Centre MosExpo (Pavilion 75, Ground Floor, HALL A) la fiera STONE INDUSTRY, unico e irrinunciabile evento in Russia dedicato a marmi, graniti, pietre ornamentali e alle macchine e attrezzature per l'estrazione e la lavorazione dei materiali lapidei.

PERCHÉ PARTECIPARE La scorsa edizione di STONE INDUSTRY ha registrato la presenza di oltre 300 Aziende locali ed estere con partecipazioni internazionali provenienti da 22 nazioni nel mondo. Tra le partecipazioni più rappresentative vanno ricordate, oltre a quella russa, quella Italiana, presente con oltre 20 aziende tra dirette e rappresentate. Buona anche l’affluenza di pubblico accorso a Mosca per verificare l’andamento del settore pietre naturali e lo stato dell’arte delle relative tecnologie e attrezzature per la loro lavorazione.

OFFERTA AREA MARMOMACCHINE CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite la controllata Marmomacchine Servizi - organizzerà anche per questa edizione la partecipazione ufficiale italiana realizzando un’ampia Area aperta a tutte le Aziende italiane del settore e a condizioni di partecipazione particolarmente vantaggiose per le aziende: • un’area espositiva in una posizione centrale del padiglione e distinzione degli stand degli espositori con contrassegni nazionali e confederali; • un allestimento “chiavi in mano” personalizzato; • l’allestimento di uno stand-Meeting Point Italia aperto a tutti gli Associati dotato di servizio di interpretariato e posti incontro; • distribuzione gratuita del DIRECTORY 2021 e della rivista Marmomacchine International ai visitatori presenti. La partecipazione nell’AREA MARMOMACCHINE si svilupperà su una superficie espositiva di circa 400 mq

Mosca, Russia Luogo: VDNKh International Exhibition Centre MosExpo Data: 29.06.2021 - 02.07.2021 Scadenza adesioni: 31.01.2021 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com en.stonefair.ru

frazionabili. La quota di partecipazione a carico di ciascuna azienda è la seguente: - Area non allestita (minimo 30 mq): Euro 232/mq + Euro 330 quale tassa di iscrizione comprendente inserimento aziendale nel catalogo, una copia del catalogo, tessere espositori. - Area allestita: modulo minimo di 15 mq, Euro 339/mq + Euro 330 quale tassa di iscrizione com-


Mosca

29 giugno/2 luglio

prendente inserimento aziendale nel catalogo, una copia del catalogo, tessere espositori + elettricità fino a 2Kw Euro 282. L’allestimento è così composto: pareti in laminato bianco h. 2.50 m, struttura Octanorm h. 2.50 m., moquette blu, 1 faretto ogni 3 m2, 1 presa elettrica, 1 banco informazioni, 4 sedie, 1 tavolo rotondo diam. 70 cm, 1 cestino, 1 appendiabiti, fascia in colore blu + nome e numero stand azienda h. 30 cm. N.B: è ammessa la condivisione di stand sulla base di n. 2 aziende ammissibili per ogni modulo minimo (1 espositore + 1 co-espositore). Lo stand e il numero di tasse di iscrizione per azienda saranno a carico dell’espositore firmatario del contratto di adesione.

MODALITÀ DI ADESIONE Per partecipare l’azienda dovrà inviare entro e non oltre il 31.01.2021 la scheda di richiesta di area espositiva debitamente compilata e sottoscritta dal legale rappresentante per posta elettronica all’indirizzo: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com oppure via fax al numero 0331 735449 - 02 315354. L’assegnazione degli spazi espositivi avverrà a ricevimento del modulo e dell’acconto dovuto.

CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Middle East Stone 2021

Continua l’impegno di Confindustria Marmomacchine nella promozione del Made in Italy settoriale negli Emirati Arabi Uniti Dal 12 al 15 settembre DMG World Media Dubai, in contemporanea con BIG5, organizzerà MIDDLE EAST STONE 2021, sesta edizione dell’unica fiera degli Emirati Arabi specializzata nelle pietre naturali e delle relative tecnologie di lavorazione, di cui CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E, tramite la controllata Marmomacchine Servizi srl, è l’agente esclusivo per l’Italia.

PERCHÉ PARTECIPARE “Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano un mercato ricco di potenzialità per molte aziende italiane che puntanto su export e internazionalizzazione” sottolinea il Rapporto Export di Sace-Simest, nel quale si stima che le nostre esportazioni cresceranno del 2,7% in media tra il 2020 e 2022. Queste previsioni - qualora dovessero trovare conferma - rappresentano un incoraggiante inversione di tendenza rispetto ai dati Istat 2018. A livello settoriale, nei primi 9 mesi del 2019 gli Emirati si sono confermati al sesto posto assoluto per le esportazioni italiane di marmi e graniti lavorati, mentre il comparto tecnologico (macchine e attrezzature) ha fatto registrare un + 78,9% di valore export Italiano. Cresce inoltre l’attesa per l’Expo 2021 di Dubai, che si svolgerà nell’Emirato dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022 e sarà il primo Expo a svolgersi nell’area ME.NA.SA (ovvero l’espressione geografica che comprende Medio Oriente, Nord Africa, Asia Meridionale), una regione di 3.2 mld di persone e un PIL di 6.500 mld di USD. Per Expo2020 sono attesi negli EAU circa 2,5 mln di visitatori, il 70% dei quali provenienti dai Paesi Arabi, grazie all’attrattività garantita dagli eccellenti collegamenti di Dubai che può vantare voli diretti da 260 città distribuite in oltre 100 paesi, il più grande terminal marittimo del Medio Oriente e il suo profilo di business-hub che offre l’accesso ad alcuni dei mercati più dinamici del mondo come Cina e India.

Dubai, Emirati Arabi Uniti Luogo: Dubai World Trade Center Data: 12.09.2021 - 15.09.2021 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com www.middleeaststone.com/


Dubai OFFERTA AREA MARMOMACCHINE Diverse sono le possibilità di partecipazione, dalla prenotazione di stand non allestiti con la possibilità di realizzare allestimenti personalizzati secondo le diverse necessità, a stand basici del tipo “chiavi in mano”. Ogni espositore potrà inoltre scegliere gli stand di diverse metrature. I costi sono i seguenti: • Area NON allestita: Euro 577,00 + I.V.A. al mq • Area ALLESTITA: Euro 707,00 + I.V.A. al mq • Marketing Package+Assicurazione: Euro 472,50 +IVA/azienda

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla MIDDLE EAST STON E 2021 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com.

12/15 settembre CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Expo CIHAC 2021

32a EXPO CIHAC: la migliore fiera delle costruzioni in America Latina Dal 13 al 15 ottobre 2021 avrà luogo a Mexico City la 32a edizione di EXPOCIHAC, fiera di riferimento per il settore delle costruzioni in America Latina. Alla scorsa edizione hanno partecipato circa 600 espositori con un’area espositiva complessiva di oltre 36mila mq. CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite MARMOMACCHINE SERVIZI SRL - gestirà in esclusiva per l’Italia e altre nazioni europee la partecipazione delle Aziende del settore delle pietre autenticamente naturali e delle tecnologie e prodotti complementari. Città del Messico, Messico Luogo: Centro Citibanamex Data: 13.10.2021 - 15.10.2021 Scadenza adesioni: 30.06.2021 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com https://expocihac.com/


Città del Messico

13/15 ottobre

PERCHÉ PARTECIPARE Nei primi 8 mesi del 2019, le esportazioni di prodotti lapidei lavorati italiani destinati in Messico si sono attestate poco sopra i 13 milioni di euro, con il Paese che si colloca al 16° posto tra i buyer settoriali. Buono anche l'andamento dell’export di macchine e tecnologie per la lavorazione delle pietre naturali, che nel periodo gennaio-agosto hanno superato anch'esse i 13 milioni di euro, dato che posiziona il Messico al 15° posto tra i principali mercati di destinazione di tecnologie lapidee “made in Italy”.

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla EXPO CIHAC 2021 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com

CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


India Stonemart 2021

INDIA STONEMART 2021: “India’s biggest stone industry expo” INDIA STONEMART 2021 è una delle due grandi fiere settoriali di riferimento in India, in cui è rappresentato l’intero settore lapideo: dalla tecnologia per l’estrazione e lavorazione delle pietre ornamentali, alle attrezzature e accessori e soprattutto alla grandissima varietà di pietre naturali, grezze, semi-lavorate e prodotti finiti. La manifestazione, a carattere biennale, avrà luogo a Jaipur, nel Rajasthan, dal 25 al 28 novembre 2021 presso il Jaipur Exhibition & Convention Centre (JECC), Sitapura. INDIA STONEMART è organizzata da CDOS con FICCI come co-organizzatore, sostenuta dal governo e sponsorizzata da grandi nomi del settore provenienti dall’India e da altri Paesi: il Ra-

jasthan State Industrial Development Investment Corporation Ltd. è inoltre lo sponsor principale.

PERCHÉ PARTECIPARE Il Rajasthan è lo stato più grande dell’India e uno dei maggiori produttori di materiale lapideo. L’India possiede giacimenti di una vastissima gamma di pietre naturali - graniti, marmi, arenarie, calcaree, ardesie e quarziti - con una quota del 27% sulla produzione mondiale di cava. L’India è anche il terzo esportatore di pietre nel mondo (11% delle esportazioni mondiali), oltre che tra i più grandi Paesi consumatori di materiali lapidei. Anche per quanto riguarda il comparto delle tecnologie complementari, l’India è tra i primi importatori di macchine, impianti, attrezzature e consumabili Made in Italy: nel 2019 il grande Paese asiatico ha re-

gistrato un +35,6% di import dall'Italia rispetto al 2018, per un valore di oltre 58 milioni di Euro.

Jaipur, India Luogo: Jaipur Exhibition & Convention Centre (JECC), Sitapura Data: 25.11.2021 - 28.11.2021 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com www.stonemart-india.in


Jaipur

25/28 novembre

OFFERTA AREA MARMOMACCHINE CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE, attraverso Marmomacchine Servizi Srl, organizzerà la partecipazione delle Aziende italiane a questo imperdibile evento settoriale occupando una parte nella Hall 2 del quartiere fieristico di Jaipur. Le Aziende potranno scegliere fra differenti soluzioni e prenotare frattanto l’area NON allestita: • Area NON allestita: Euro 300,00 + I.V.A. al mq • Management fee Euro 700 +IVA/azienda per le aziende non aderenti a CONFINDUSTRIA MARMOMACHINE La quota per l’area NON allestita comprende l’affitto dell’area espositiva, la “service tax” OBBLIGATORIA e l’inserimento nel catalogo delle fiera. L’elettricità

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla INDIA STONEMART 2021 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com.

(collegamento e consumo) saranno da pagare separatamente all’organizzatore fieristico in base ai Kw richiesti. CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


STONE AMERICA c/o KBIS 2022

A febbraio la 1a edizione di STONE AMERICA c/o KBIS Dall’ 8 al 10 febbraio 2022 avrà luogo presso Orange County Convention Center di Orlando, la prima edizione di STONE AMERICA, evento dedicato al settore delle

pietre ornamentali e delle tecnologie per la loro lavorazione, ospitato da KBIS, la più importante fiera del Nord America dedicata al comparto Kitchen & Bath.

OFFERTA AREA MARMOMACCHINE CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E, attraverso Marmomacchine Servizi Srl, gestirà la partecipazione a STONE AMERICA delle Aziende Italiane del settore delle pietre autenticamente naturali e delle macchine, impianti, attrezzature, utensili e prodotti complementari. Ogni espositore potrà scegliere gli stand di diverse metrature sia allestiti che non allestiti, potendo quindi personalizzare gli spazi secondo le proprie esigenze espositive.

Orlando, USA Luogo: Orange County Convention Center Data: 08.02.2022 - 10.02.2022 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com https://kbis.com/


Orlando MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare a STONE AMERICA c/o KBIS 2022 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com.

8/10 febbraio CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


Surface Design Show 2022

SURFACE DESIGN SHOW: bringing surfaces to life Dal 8 al 10 febbraio 2022 avrà luogo presso il Business Design Centre di Londra la fiera SURFACE DESIGN SHOW, il principale evento nel Regno Unito dedicato ad architetti e designer per scoprire il meglio dell'innovazione dei materiali di superficie per interni ed esterni. CON FIN DUSTRIA MARMOMACCHIN E - tramite MARMOMACCHIN E SERVIZI SRL - per il prossimo anno gestirà la partecipazione delle Aziende Italiane del settore delle pietre autenticamente naturali alla manifestazione londinese, che nella passata edizione ha registrato la presenza di 170 espositori e circa 5.000 visitatori specializzati provenienti da 40 Paesi. Ogni espositore potrà scegliere gli stand di diverse metrature sia allestiti che non allestiti, potendo quindi personalizzare gli spazi secondo le proprie esigenze espositive.

Londra, Regno Unito Luogo: Business Design Centre Data: 08.02.2022 - 10.02.2022 Siti Utili: www.assomarmomacchine.com www.surfacedesignshow.com

2020 REVIEW As the leading event for architects and designers, Surface Design Show brings the most exciting and inspirational surface materials, trends and innovations to London.

83%

Over 21/2 days at the Business Design Centre, the show is packed with insightful talks, networking, awards and inspirational products from a whole host of suppliers. This report includes some of the many highlights from Surface Design Show 2020.

WORK IN THE ARCHITECTURE OR DESIGN SECTOR

26%

4,943

40

Visitors

Countries

visit no other A + D Exhibition

77%

2 Purpose

25

built Stages

Presentations

55

170

32

Speakers

Exhibitors

New Talents

Purchasing authority


Londra

8/10 febbraio

MODALITÀ DI ADESIONE Le Aziende italiane interessate a partecipare alla SURFACE DESIGN SHOW 2022 possono contattare lo staff dell’Ufficio Fiere di CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE per verificare la disponibilità di aree espositive, scrivendo a: segreteria@assomarmomacchine.com m.codazzi@assomarmomacchine.com. CONTATTI: MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. - Sales: Paola Bianchi - Tel 0331 735449 E-Mail: segreteria@assomarmomacchine.com Skype: Paola Bianchi Assomarmomacchine Mattia Codazzi - Tel 02 315360 E-Mail: m.codazzi@assomarmomacchine.com Skype: Mattia Codazzi


MARMO MACCHINE MARK Licensees companies

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

“Strictly Italians”


Case-History

Sezione dedicata alle migliori forniture realizzate dai nostri inserzionisti Le pagine che seguono sono riservate alle Aziende inserzioniste di Marmomacchine International per raccontare “non” i propri prodotti o le proprie attività ma per informare il settore delle proprie vendite più importanti nonché delle forniture più significative. Ogni Azienda Inserzionista ha a disposizione 2 pagine gratuite che potrà utilizzare secondo le seguenti caratteristiche: • comunicare in tempo utile alla redazione della Rivista Marmomacchine International che intenderà utilizzare le citate pagine divulgative in qualità di Azienda inserzionista; • fornire entro i tempi stabiliti dalla redazione della Rivista Marmomacchine International un proprio testo riguardante le vendite o le forniture più significative compiute recentemente dalla stessa Azienda preferibilmente all’estero; • fornire un testo non dovrà superare le 2.400 battute totali da intendersi quali comprensive di spazi e punteggiatura; Col testo dovranno essere fornite dalle 2 alle 4 immagini in formato digitale (.jpeg .tif, vettoriale etc.); Nel testo dovrà preferibilmente essere citato il Cliente presso il quale è avvenuta la vendita o la fornitura, previa autorizzazione scritta ottenuta dallo stesso Cliente. L’autorizzazione dovrà essere inviata alla redazione della Marmomacchine International contestualmente al testo e alle foto.

Per ogni chiarimento o informazione aggiuntiva: alzetta@assomarmomacchine.com

THE GLOBAL VOICE OF THE NATURAL STONE SECTOR

Sezione File Case-History

Section dedicated to the best supplies provided by our advertisers The following pages are reserved to companies advertising in Marmomacchine International to talk not about their products or businesses but to inform the sector of their most important or significant sales or orders. Every advertiser is allowed 2 free pages, to be utilized as follows: • Previously notifying magazine staff of its intent to use these informational pages as an advertiser company: • Supplying the magazine staff, within set times, with a text concerning the companies most significant recent sales or orders, preferably procured abroad; • Supplying a text of not more than 2,400 characters, total, including spaces and punctuation; The text must be accompanied by 2 to 4 photos in digital format (.JPEG, .TIF, vector, etc.). The text should preferably cite the customer concerned in the sale or order, with prior authorization from them. The authorization must be sent to the staff of Marmomacchine International along with the text and photos.

For additional clarification or information, contact: alzetta@assomarmomacchine.com


90

PELLEGRINI MECCANICA PARDAIS – PORTOGALLO: una famosa azienda della pietra orgogliosa dei sistemi multifil Pellegrini PARDAIS - PORTUGAL: a famous stone company proud of Pellegrini multiwire systems ARDAIS - Portogallo - nasce nel 1992 dal fondatore dell' azienda che, da allora, ha insegnato ai figli tutto ciò che riguarda la lavorazione del granito, secondo il principio della serietà.

P

P

PARDAIS si compone di due unità: 1) Costruzione e 2) Estrazione e trasformazione della pietra naturale.

PARDAIS consists of two units : 1) Construction and 2) Extraction and Transformation of Natural Stone.

Inizialmente l'azienda era impegnata esclusivamente nella costruzione di case private e piccoli lavori in granito di ogni genere. Nei periodi successivi, l'evoluzione del business della trasformazione del granito ha portato l' azienda ad investire in soluzioni ad alto contenuto tecnologico per la lavorazione della pietra, consentendo la realizzazione di prodotti vari ed innovativi. Oggi PARDAIS è una grande azienda basata su prodotti di prima qualità, grazie ai quali il suo nome è riconosciuto non solo in Portogallo ma anche in tutta Europa per la lunga esperienza tecnica e l' elevata capacità produttiva.

Initially the company was exclusively engaged in the construction of private houses and all kinds of small granite works. In the following periods, the evolution of the granite transformation business led the company to invest in high-tech stone processing technology, allowing the realization of various and innovative products. N owadays PARDAIS is a big company based on prime quality products, thanks to which its name is recognized not only in Portugal but also throughout Europe for the long experience technique and high production capacity. In 2015, thanks to the installation of the first 5-wire

ARDAIS – Portugal - was created in 1992 by the founder of the company who, since that time, taught his sons everything about working in granite, according to the principle of seriousness.


machine Pentawire 5 VT AT, PARDAIS significantly increased the production of granite slabs, responding to the growing market demand. This 5-wires machine is innovative and well known even today for the flexibility granted by the fast manual adjustment system of the tensioning wheels, which allows the production of different thicknesses slabs in the same drop (from 2 cm up to 14 cm slabs using the 5 wires). This system is conceived to facilitate frequent changes of cutting configuration, reducing at the same time the productions stops. In 2018, the satisfaction coming from the 24 hoursa-day cutting with the Pentawire machine has been the key factor for the decision of investing in two more multiwire machines DODECAWIRE VT, necessary to afford the growing demand of the market for granite slabs. Dodecawire VT is a versatile 12wires machine which allows to cover one meter of block, cutting into slabs of different thicknesses varying from 2 cm up to 8 cm each one. Also in this case the cutting configuration in the same drop is variable, thanks to a simple and fast system based on the insertion of specific spacers among the tensioning flywheels, which are moved along the shaft manually. Also in these DODECAWIRE machines, thanks to big diameter rotating groups combined with the patented reliable double tensioning system, the life of the tool (diamond wire) is significantly longer than in other solutions, assuring consequently a reduction of cutting costs as well as the increase of cutting precision. Since 2018, the company PARDAIS, thanks to Pellegrini installed equipment, has boomed its cutting production up to six times more than in 2015. A real leader in the stone field, capable to serve any clients and timely solve all their needs.

A cura di / By:

119

Nel 2015, grazie all' installazione della prima macchina a 5 fili Pentawire 5 VT AT, PARDAIS ha notevolmente incrementato la produzione di lastre di granito, rispondendo alla crescente domanda del mercato. Questa macchina a 5 fili è innovativa e conosciuta ancora oggi per la flessibilità garantita dal veloce sistema di regolazione manuale dei volani tenditori, che permette la produzione di lastre di spessori differenti nella stessa calata (lastre da 2 cm fino a 14 cm, utilizzando 5 fili). Questo sistema è concepito per facilitare frequenti cambi di configurazione di taglio, riducendo allo stesso tempo i fermi di produzione. Nel 2018, la soddisfazione derivante dal taglio 24 ore su 24 con la macchina Pentawire è stata il fattore chiave per la decisione di investire in altre due macchine multifilo DODECAWIRE VT, necessarie per far fronte alla crescente domanda del mercato delle lastre di granito. Il Dodecawire VT è una macchina versatile a 12 fili che permette di coprire un metro di blocco, tagliando in lastre di diverso spessore variabile da 2 cm fino a 8 cm ciascuna. Anche in questo caso la configurazione di taglio nella stessa calata è variabile, grazie ad un sistema semplice e veloce basato sull' inserimento di specifici distanziali tra i volani di tensionamento, che vengono movimentati manualmente lungo l'albero. Anche in queste macchine DODECAWIRE, grazie ai gruppi rotanti di grande diametro abbinati all' affidabile sistema brevettato di doppio tensionamento, la vita dell'utensile (filo diamantato) è notevolmente più lunga rispetto ad altre soluzioni, garantendo di conseguenza una riduzione dei costi di taglio oltre che l' aumento di precisione di taglio. Dal 2018 l' azienda PARDAIS, grazie alle attrezzature installate da Pellegrini, ha aumentato la sua produzione di taglio fino a sei volte di più rispetto al 2015. Un vero leader nel settore lapideo, in grado di servire qualsiasi cliente e di risolvere tempestivamente ogni sua esigenza.


92

DONATONI MACCHINE DONATONI Z2000 – la soluzione versatile per realizzare progetti contract DONATONI Z2000 - the versatile solution to realize contract projects

N

egli ultimi anni molte aziende del settore lapideo hanno intrapreso un percorso di sviluppo aziendale, attraverso l’inserimento di soluzioni volte a soddisfare sempre più le richieste dei propri clienti. Capire come posizionare la propria azienda è una scelta strategica che porta ad ottenere risultati e competitività nel medio e lungo periodo. E90, azienda italiana di Senigallia con oltre 30 anni di esperienza, nel corso del tempo è stata in grado di ritagliarsi uno spazio, quello del contract, che oggi la rende il partner ideale per tutte le imprese nazionali ed internazionali che devono realizzare piccoli e grandi progetti architettonici chiavi in mano. Per E90 realizzare progetti contract complessi e quindi il proprio posizionamento ha portato all’acquisto del nuovo centro di lavoro e di taglio DONATONI Z2000; come ha affermato il direttore generale Pietro Fattorini è stata una scelta logica se non obbligata. I fattori principali che l’azienda ha preso in considerazione nella valutazione della macchina sono stati qualità nel tempo, affidabilità e servizio, oltre ad altri aspetti secondari. Realizzare progetti di importanti committenti significa rispettare le date di consegna: avere una macchina affidabile significa non

I

n recent years, many companies in the stone industry have have undergone a process of development, through the inclusion of solutions aimed at increasingly satisfying the demands of their customers. Understanding how to position your company is a strategic choice that leads to results and competitiveness in the medium and long term. E90, an Italian company with over 30 years of experience from Senigallia, over time has been able to carve out a space in the contract sector, which today makes it the ideal partner for all domestic and global companies that have to build small and large turnkey architectural projects. For E90, carrying out complex contract projects and therefore its positioning led to the purchase of the new working and cutting center DONATONI Z2000; as stated by the general manager Pietro Fattorini, it was a logical if not mandatory choice. The main factors that the company took into consideration in evaluating the machine were quality over time, reliability and service, in addition to other secondary aspects. Carrying out projects for important clients means respecting delivery dates: having a reliable machine means not having sudden machine stops and therefore offering your customer the best product on time. Obviously, to carry out contract


119 avere fermi macchina improvvisi e quindi offrire al proprio cliente il migliore prodotto nei tempi stabiliti. Ovviamente per realizzare progetti contract è necessaria una macchina a 5 assi che consente di effettuare lavorazioni di vario tipo, semplici e complesse. Per assecondare tutte queste necessità, E90 ha optato per una soluzione con asse Z da 2000 mm in modo da poter gestire lavorazioni complesse e con altezze variabili. La macchina è dotata di elettromandrino TOOLS da 31 kW che può montare dischi da 500 mm fino a 1000 mm di diametro che consentono tagli fino a 360 mm di spessore. Per agevolare il lavoro la macchina è allestita con piattaforma in alluminio posizionata a filo pavimento che consente di lavorare con il massimo dell’escursione dell’asse Z; il banco da taglio con piano in legno che si posiziona sopra alla piattaforma è dedicato principalmente a lavorazioni più semplici come tagli e sagomature. A completare l’allestimento, oltre alle nuove porte scorrevoli con la nuova chiusura di sicurezza, troviamo la console da 21” con touch screen, comandi manuali e software CAD-CAM per realizzare tutte le tipologie di lavori 2D e 3D. Un ringraziamento a E90 Srl e Pietro Fattorini per la grande disponibilità. L’intervista completa è disponibile sul canale Youtube di Donatoni.

projects you need a 5-axis machine that allows you to perform various types of simple and complex processesings. To meet all these needs, E90 has decided to get a solution with a 2000 mm Z axis in order to be able to manage complex machining operations with variable heights and consequentely with 5 axes. The machine is equipped with a 31 kW TOOLS electrospindle that can mount discs from 500 mm up to 1000 mm in diameter that allow cuts up to 360 mm in thickness. To better manage the works, the machine is equipped with an aluminum platform positioned flush with the floor that allows you to work with the maximum Z axis; the cutting table with wooden top, positioned above the platform, is mainly dedicated to simpler processes such as cutting and shaping. To complete the set-up, in addition to the new sliding doors with the new safety lock, the machine is equiped by the 21 "console with touch screen, manual controls and CAD-CAM software to carry out all types of 2D and 3D works. Thanks to E90 Srl and Pietro Fattorini for their great availability. The complete interview is available on Donatoni's Youtube channel. A cura di / By:


94

MANZELLI Un fortunato incontro

A

nche se ormai sono lontani i tempi in cui ci si poteva riunire alle manifestazioni di settore (ci auspichiamo comunque che il 2021 sia l’anno buono per poterlo fare), Manzelli by Liftstyle vorrebbe ricordare un importante episodio accaduto durante l’ultima edizione fisica di Marmomac a Verona, la fiera di riferimento per chiunque operi nel settore lapideo. Un cliente si ferma allo stand Manzelli by Liftstyle e osserva pensieroso una ventosa in esposizione. Un

One fortunate event

A

lthough the times of trade shows seem so far away (but we do hope to get back at it some time in 2021), Manzelli by Liftstyle recalls here one episode happened during the latest physical edition of Marmomac, the shows that everyone needs to attend in the stone industry. A client stopped in front of the Manzelli by Liftstyle booth and gazed at a lifter. A member of the team approaches him and has him


119 membro del team lo approccia e lo fa accomodare. Dopo due ore di colloquio, i due escono con un progetto ben preciso: realizzare appositamente per l'azienda Saint Valery di Volargne (VR) una ventosa rivoluzionaria dal nome EVOLUTION, seguendo i suggerimenti dello stesso cliente e sulla base delle sue specifiche esigenze, esigenze che si sono poi rivelate estremamente simili a quelle di moltissimi altri clienti. Infatti, questa macchina presenta molte novità, oltre ad essere versatile, sicura e anche molto semplice da utilizzare. Ma ciò che la rende davvero unica nel suo genere è uno speciale sistema per la creazione del vuoto. In questo caso, il cliente non si è dovuto adattare alla struttura di una ventosa standard già esistente, ma è stato proprio il fornitore ad offrirgli la miglior soluzione possibile per soddisfare la sua particolare richiesta. La forza di Manzelli by Liftstyle sta nella passione per il proprio lavoro: in ogni prodotto, in ogni singolo componente c’è grande ricerca e dedizione. Il knowhow e la cura del cliente sono elementi fondamentali per incrementare le vendite ma non solo, anche per confermare la propria credibilità sul mercato. Infatti, Saint Valery ha scelto Manzelli by Liftstyle proprio perché nel team ha trovato disponibilità di ascolto e anche quella di sviluppare qualcosa di nuovo. Grazie ai consigli di Damiano Brentegani, il titolare, la ventosa EVOLUTION è ora ufficialmente in catalogo, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo e Saint Valery si è offerta di partecipare attivamente a moltissimi test e collaudi di prodotti Manzelli by Liftstyle presso la propria sede. | valori della tradizione e al contempo la necessità di innovazione sono da sempre il focus dell’attività Manzelli by Liftstyle: nel connubio tra uomo e macchina, il primo si serve del secondo per emergere, e non il contrario. Tema più che mai attuale.

sit down. After a 2-hour conversation, the two had a very clear project in mind: creating a revolutionary vacuum lifter exclusively for Saint Valery from Volargne, Italy. The lifter would be built according to the customer’s specific needs, the same needs that turned out to be just the same as many other customers’. The EVOLUTION lifter is brand new in so many ways: it is versatile, safe and very easy to use. But what makes it so unique is a new vacuum creation system. In this case, the customer didn’t have to adapt to the structure of an existing lifter, but the provider offered him the very best solution to satisfy his peculiar need at that time. The strength of Manzelli by Liftstyle is their passion: great dedication and extensive research are in every single product they make. Know-how and customer service are essential not only to increase sales, but also to confirm a company’s credibility on the market. As a matter of fact, this customer chose Manzelli by Liftstyle because they listened to his advice and were open to develop something new. Thanks to Damiano, Saint Valery's owner, the EVOLUTION lifter is now officially on the Manzelli by Liftstyle catalogue and it is now known and appreciated all over the world. Saint Valery, on its side, has been taking part to multiple Manzelli tests at their warehouse. Both tradition and innovation have always been the main point of the Manzelli by Liftstyle philosophy: in the relationship between man and machine, the first makes use of the second to stand out, and not the opposite. An incredibly current topic.

A cura di / By:


96

SIMEC SIAMTAK investe su SIMEC anche durante la pandemia SIAMTAK invests in SIMEC even during the pandemic

S

IAMTAK, importante azienda tailandese, con sede a Bangkok, è cresciuta fortemente negli ultimi anni, anche grazie ai significativi investimenti in tecnologia SIMEC, che l’anno portata ad essere un vero e proprio punto di riferimento nel mercato retail tailandese e non solo. La relazione con il marchio della Stella D’Oro ha avuto inizio nel 2017, attraverso l’acquisto di un telaio da marmo SFERA ad 80 lame e una lucidatrice da marmo LM a 16 mandrini, e si è consolidata nel 2019 con l’installazione di un importante impianto di resinatura a tre torri, che permette al cliente di realizzare sia la distribuzione della rete che la resinatura in modo accurato e veloce. L’impianto ha anche la particolarità di poter essere impiegato in modo flessibile, utilizzando tutte le torri di asciugatura e catalisi per eseguire la lavorazione su entrambe le facce del materiale, oppure impiegandone solo due, per la resinatura di una sola faccia. La terza torre, in questo caso, può operare, anche contemporaneamente, come impianto separato con la possibilità di effettuare una lavorazione diversa.

IAMTAK, an important Thai company based in Bangkok, has grown strongly in recent years, thanks in part to significant investments in SIMEC technology, which has led it to become a true benchmark in the Thai retail market and beyond. The relationship with the Gold Star brand began in 2017, through the purchase of an 80-blade SFERA marble gangsaw and a 16-spindle LM marble polishing machine, and was consolidated in 2019 with the installation of an important three-tower resin-treatment plant, which allows the customer to carry out both net distribution and resining accurately and quickly. The plant also has the particularity of being able to be used in a flexible way, using all the drying and catalysis towers to perform the processing on both sides of the material, or using only two of them, to resin one side only. The third tower, in this case, can operate even at the same time, as a separate plant with the possibility of performing different processing. This choice proved to be particularly successful because it allowed the customer to process more fragile and diffi-

S

Vista generale dell’impianto di resinatura a tre torri, installato dal cliente SIAMTAK. General view of the resin-treatment plant with three towers, installed by the customer SIAMTAK.


119 Multi-filo SIMECWIRE SW 2000. / Multi-wire SIMECWIRE SW 2000.

La scelta si è rivelata particolarmente indovinata perché cult materials, thus constituting a particularly significant ha consentito al cliente di lavorare materiali più fragili commercial advantage. e più difficili da trattare, costituendo così un vantaggio In April 2020, at the pandemic peak, SIAMTAK made commerciale particolarmente significativo. an important investment with SIMEC for granite processAd aprile 2020, in piena pandemia, SIAMTAK ha rea- ing, finalizing the purchase of a SIMECWIRE SW2000 lizzato sempre con SIMEC un importante investimento multi-wire machine and a NP2200RS polishing machine sulla lavorazione del granito, perfezionando l’acquisto with 20 heads, complete with waxing machine and audi una multifilo SIMECtomatic loading and unWIRE SW2000 e di loading systems. una lucidatrice N P It is worth mentioning 2200 RS a 20 teste, that each SIMEC macompleta di ceratrice e chine added to the sistemi di carico e scaplant has been conrico automatici. nected with the others, Da segnalare il fatto through an internal hanche ogni macchina dling system realized SIMEC aggiuntasi nello with block carrying trolstabilimento è stata inleys to reduce human terconnessa con le error to a minimum, altre, attraverso una preserve the integrity of movimentazione inthe materials, and terna realizzata con speed up the workflow; carri porta blocco, in a series of very imporLinea di lucidatura automatica LM 2100 RS, equipaggiata con sistemi di carico e scarico modo da ridurre al mitant aspects that SIMEC automatici. / Automatic polishing line LM2100RS, equipped with automatic loading nimo l’errore umano has taken care of since and unloading systems. durante la movimentathe beginning of the rezione, preservare l’integrità dei materiali e velocizzare lationship, offering a consultancy on the material workil flusso di lavoro; una serie di aspetti importantissimi e flow inside the company even in future expansions of the che SIMEC ha curato sin dall’inizio della relazione, of- plant. frendo una consulenza sul flowchart che il materiale The pandemic did not stop SIMEC either, which carried avrebbe potuto assumere all’interno dell’azienda nel out the installation employing Italian technicians who travcorso della sua evoluzione. eled despite the restrictions and difficulties of the period, La pandemia non ha fermato neppure SIMEC, che ha relying on the SIMEC structure, based in Bangkok, which eseguito l’installazione impiegando tecnici Italiani che carries out the service also in the rest of South East Asia. hanno viaggiato nonostante le restrizioni e le difficoltà del periodo, appoggiandosi alla struttura SIMEC, con base a Bangkok, che segue il service anche nel resto A cura di / By: del sud est asiatico.


98

T.C. TURRINI CLAUDIO Cosentino Group sceglie T.C.Turrini Claudio per la sicurezza dei propri dipendenti negli Stati Uniti Cosentino Group chooses T.C.Turrini Claudio for the safety of its employees in the United States

L’

he Cosentino company, quartzite production and processing world leader, has chosen T.C.Turrini Claudio srl as supplier for dust control machineries in its plants located around the United States.

azienda Cosentino, leader mondiale nella produzione e lavorazione di quarzite, ha scelto T.C.Turrini Claudio srl come fornitore di macchinari di controllo delle polveri nei propri stabilimenti localizzati negli Stati Uniti.

T

Nel Giugno 2016 il governo USA, tramite il proprio

In June 2016 the US government, through its OSHA


119

dipartimento OSHA (Occupational Safety and Health Administration, paragonabile al nostro ministero della Salute) ha pubblicato un esteso e completo documento relativo alla pericolosità della Silice Libera Cristallina, derivante dalla lavorazione della pietra. La levigatura e, nello specifico, il taglio del materiale, liberano nell’atmosfera polvere contenente biossido di silicio in forma cristallina. Questo si rivela particolarmente aggressivo verso i polmoni, portando, nel medio-lungo periodo, alla formazione della silicosi, una malattia professionale che causa affanno, dolori toracici, tosse e, progredendo, porta all’insufficienza respiratoria cronica, sia che il soggetto contraente permanga esposto alla inalazione di polveri silicee, sia che si allontani dal lavoro. Parallelamente a questa pubblicazione, il governo degli Stati Uniti ha decretato anche che il livello della silice cristallina all’interno degli stabilimenti di lavorazione pietra dovesse essere inferiore a 50 µg/m³ entro il Giugno 2018. Cosentino Group e T.C.Turrini Claudio srl hanno così collaborato dal Giugno 2017, quando Cosentino USA ha ricevuto in prova due macchinari per il proprio stabilimento in Arizona. A seguito dei test effettuati, il livello della Silice Libera Cristallina nell’atmosfera generale dello stabilimento risultava oltre il 60% inferiore a quello precedentemente rilevato. A seguito di questo soddisfacente risultato, Cosentino USA ha pertanto deciso di installare nei propri 12 stabilimenti statunitensi un totale di 61 cabine aspiranti MB 40 e MB 60.

department (Occupational Safety and Health Administration) has published an extensive and complete document focused on RCS (Respirable Crystalline Silica) danger, resulting from stone processing. Stone polishing and, in particular, stone cutting, release in the atmosphere a dust containing silicon dioxide in crystalline form. This proves particularly aggressive towards the lungs, leading, in the medium to long term, to the formation of silicosis, a professional disease that causes shortness of breath, chest pain, cough and, progressing, leads to chronic respiratory insufficiency, whether the contracting subject remains exposed to the inhalation of silica dust, either moving away from work. Together with this publication, the US government has also decreed that the RCS level inside the stone processing factories should be less than 50 µg/m³ by June 2018. Cosentino Group and T.C.Turrini Claudio srl started a collaboration since June 2017, when Cosentino USA received, for trial, two machines for its plant in Arizona. Following the tests carried out, the level of Crystalline Silica in the factory general atmosphere was 60% lower than that previously detected. Cosentino has therefore decided to buy a total of 61 water dust suction machines, models MB 40 and MB 60, 4 and 6 meter long, to be installed in the 12 Cosentino USA facilities.

A cura di By:


100

GMM FABI STONE - Azienda rumena dedita a lavorazioni esclusive in pietra - Raffinatezz del design con tecnologia italiana FABI STONE - Romanian company with dedication to exclusive stone works Design refinement with Italian technology

L

a storia della Fabi Stone racconta di una lunga avventura trentennale, ricca di passione, sacrificio e soprattutto amore per la pietra. Fondata nel 1994 da Gheorghe Fabian nel nord della Romania, l’attività di Fabi Stone è dedita alla lavorazione di pietre naturali come granito, marmo, pietra calcarea e onice importati, in aggiunta al marmo locale ‘Marmura Ruschita’ di Hunedoara. La loro attività iniziò semplicemente con una macchina usata, una vecchia fresa a ponte utilizzata all’epoca per il taglio di marmo e pietra calcarea. Negli anni seguenti la voglia di sviluppare l’azienda è cresciuta sempre di più, sfociando poi nella necessità di investire in nuove e più moderne tecnologie. E come tutte le storie belle, il sogno si è avverato nel 2014 quando è arrivata una nuova lucidatrice per costa dritta e toroidale: la TORO 84. Stupiti della notevole produttività di questa macchina, e dei risultati qualitativi dei prodotti ottenuti, l’azienda ha compreso l’importanza di stabilire una collaborazione pluriennale con GMM.

he story of Fabi Stone tells of a long thirtyyear adventure full of passion, sacrifice and above all the love for the stone. Founded in 1994 by Gheorghe Fabian in northern Romania, the activity of Fabi Stone is the processing of natural stones such as granite, marble, limestone and onyx imported, together with the local marble ‘Marmura Ruschita’ from Hunedoara. Its business simply began with a second-hand machine, an old bridge saw used at the time for cutting marble and limestone. In the years to come, the desire to expand the company has grown more and more, increasing the need to invest in new and more modern technologies. Like all good stories, the dream came true in 2014 when a new GMM polishing machine for straight and round edges arrived: TORO 84. Amazed by the extraordinary productivity of this machine, and by the qualitative results of the products, the company understood the importance to establish a long-term collaboration with GMM.

T


119 La competenza delle maestranze dell’azienda è quindi cresciuta, incontrando le idee e le iniziative di Daniel Fabian: “Iniziando a lavorare con mio padre nel campo della trasformazione della pietra, ho capito fin da subito cosa significasse questa attività: lavoro duro, dedizione e passione per la qualità. Quando i nostri clienti hanno notato e apprezzato la qualità dei nostri prodotti, ci siamo resi conto che valeva la pena di investire nelle macchine GMM e che dovevamo continuare su quella strada. Quando offri qualità, il successo è garantito!» N ei sette anni successivi all’acquisto di quella prima macchina GMM, l’azienda ha triplicato la produzione e incrementato l’attività qualitativa andando ad acquistare macchinari fondamentali come le frese a ponte BRIO, TECNA, EXTRA e due INTRA, una lucidatrice monotesta SIRIO ed una seconda macchina lucidacoste TORO 62, versione per pezzi stretti. Grazie anche alla tecnologia ed al supporto GMM, Fabi Stone oggi produce lavorati verticali e orizzontali come rivestimenti, scale, bagni e piani da cucina, pavimenti, camini e opere complesse. La visione a lungo termine della Fabi Stone è quella del progresso continuo, cercando di tenere il passo dell’innovazione tecnologica; in quest’ottica, è in arrivo una nuova lucidacoste per pezzi stretti, la TORO 282. Questa macchina può utilizzare diversi utensili per ogni tipo di lavorazione come la creazione del ‘gocciolatoio’, bocciardare, calibrare e molto altro ancora, potendo utilizzare un gran numero di utensili diamantati. Oggi la Fabi Stone, grazie a questi risultati di pregio, esporta con orgoglio buona parte dei suoi prodotti in tanti paesi europei; tutto ciò a conferma del ruolo di azienda leader che ha saputo costruire nel tempo insieme a GMM.

The competence of the company’s workers has grown as a result, meeting the ideas and initiatives of Daniel Fabian: “Starting to work with my father in the field of stone processing, I immediately understood what this activity meant: hard work, devotion and passion for quality. When our clients noticed and appreciated the quality of our products, we realized the investment in GMM machines was worth it and that we had to continue on that same path. When you offer the quality, the success is guaranteed!” In the following seven years from the purchase of that first GMM machine, the company has tripled the production and increased the quality activity buying basic GMM machinery such as the bridge saws BRIO, TECN A, EXTRA and two IN TRA, one single head polisher SIRIO and a second bullnosing machine TORO 62, version for narrow pieces. Thanks also to GMM technology and support, Fabi Stone today processes vertical and horizontal works such as stairs, bathrooms and kitchen tops, floors, fireplaces and complex works. Fabi Stone’s long-term vision is one of continuous progress, trying to keep up with technological innovation; with this in mind, a new edge polisher for narrow pieces is on the way, the TORO 282! This machine, in addition to the creation of numerous types of profiles, can perform many other processes, such as calibrating, cutting, bushhammering, performing the ‘water drip cut’ and much more, using several types of diamond tools. Today Fabi Stone, thanks to these prestigious results, proudly exports most of its products to many European Countries; all this confirms the role of leading company that Fabi Stone has been able to build over time together with GMM. A cura di / By:


102

MARMI GHIRARDI EMA (European Medicines Agency) ha scelto Marmi Ghirardi per la nuova sede EMA (European Medicines Agency) selects Marmi Ghirardi for new headquarters n seguito alla cosiddetta Brexit, la sede dell’EMA (European Medicines Agency) è stata trasferita da Londra ad Amsterdam Zuidas, il quartiere finanziario a sud della città storica. Dopo una controversa disputa sull’assegnazione del nuovo paese ospitante (Milano per l’Italia si era proposta in alternativa ad Amsterdam), l’edificio è stato costruito in tempi record: 18 mesi a partire dal contratto del marzo 2018. L’intera operazione è stata gestita con la ferma volontà di rispettare i tempi strettissimi.

I

F

Marmi Ghirardi è l’artefice della lavorazione di tutti gli elementi lapidei, per i quali è stato scelto la Pietra Blu del Belgio. Le ampie superfici di calpestio

Marmi Ghirardi was appointed for the fabrication and the supply of all the stone elements, for which Belgian Blue Stone was chosen. The large walking surfaces look

ollowing the so-called Brexit, the headquarters of the EMA (European Medicines Agency) have been moved from London to Amsterdam Zuidas, the financial district south of the historic city. After a controversial dispute over the allocation of the new host country (Milan for Italy had been proposed as an alternative to Amsterdam), the building was constructed in record time: 18 months from the March 2018 contract. The whole operation was managed with the firm will to respect the tight construction schedule.


L’incontro tra la precisione esecutiva di Marmi Ghirardi con la qualità intrinseca del materiale impiegato dà origine all’indubbia eleganza della nuova sede EMA. Mentre l’immagine esterna comunica un effetto di rigore compositivo e di razionale assemblaggio architettonico, la percezione degli interni è accentuata dal grado di comfort visivo, frutto dell’indubbia esperienza di Marmi Ghirardi nel trattamento delle caratteristiche proprie dei rivestimenti lapidei.

like a grey carpet, in harmony with the comfortable atmosphere of the rooms. The material, enhanced by the honed finish, offers an almost satin-like tone that enhances the compact and homogeneous structure. But it is in the atrium that Belgian Blue Stone becomes the star of a scenographic effect, as it literally "climbs" into the vertical garden designed by OKRA. Here, as if inside a cave, the slabs run up to the top together with the natural greenery, thus establishing a very evocative dialogue: on one side the plant world, on the other the mineral world. Those who enter cannot help but be confronted with the image of a waterfall that follows the entire height of the atrium. And this backdrop is perceived in the workstations on the various floors of the building as a tapestry hanging inside a castle. The combination of Marmi Ghirardi's executive precision with the intrinsic quality of the material used gives rise to the undoubted elegance of the new EMA headquarters. While the external image communicates an effect of compositional rigour and rational architectural assembly, the perception of the interior is accentuated by the degree of visual comfort, the result of Marmi Ghirardi's undoubted experience in the treatment of the characteristics of stone cladding. A cura di / By:

119

appaiono come un tappeto di colore grigio, in armonico accordo con la confortevole atmosfera degli ambienti. Il materiale, esaltato dalla levigatura, offre una tonalità quasi satinata che ne valorizza la struttura compatta e omogenea. Ma è nell’atrio che la Pietra Blu del Belgio diventa protagonista di un effetto scenografico, poiché letteralmente si “arrampica” nel giardino verticale ideato da OKRA. Qui, come dentro una grotta-caverna, le lastre corrono a fino alla sommità insieme al verde naturale, così instaurando un dialogo molto evocativo: da una parte il mondo vegetale, dall’altro quello minerale. Chi entra, non può che confrontarsi con l’immagine di una cascata che segue tutta l’altezza dell’atrio. E questo sfondo viene percepito nelle postazioni di lavoro ai vari piani dell’edificio come un arazzo appeso dentro un castello.


104

PEDRINI Welt Graniti avvia la nuova calibratrice SPECTRA by Pedrini per rettifica e le lastre Welt Graniti started-up the new SPECTRA calibrating machine by Pedrini to grind the slabs

W

elt Graniti, a Verona-based company specializing in the production of granite slabs, installed a complete Tech12 plant for the production of light slabs with a 12 mm thickness.

elt Graniti, azienda di Verona specializzata nella produzione di lastre di granito, ha realizzato un impianto completo Tech12 per la produzione di lastre leggere con spessore 12 mm.

W

In questo contesto, per rispondere alle esigenze del cliente di avere una macchina che potesse garantire facilità e rapidità di asportazione del materiale, Pedrini ha realizzato SPECTRA, la prima calibratrice planetaria equipaggiata con tecnologie provenienti dal settore della meccanica di precisione, costruita per rettificare lo spessore delle lastre in maniera omogenea assicurandone la planarità e regolarità.

In order to meet the customer’s needs for a machine that could assure ease and speed of material removal, Pedrini designed SPECTRA, the first planetary calibrating machine - equipped with technologies from the precision mechanics sector - manufactured to rectify the slabs thickness in a homogeneous way, ensuring their planarity and regularity.

SPECTRA è una macchina molto versatile che può lavorare sia la pietra naturale - marmi, graniti e quarziti - sia materiali compositi calibrando lastre di spessore sottile pari a 10 mm e spessori base fino a 100 mm. È inoltre disponibile in due versioni che si differenziano in base alla larghezza massima

SPECTRA is a very flexible machine that can process both natural stone - marble, granite and quartzite - and engineered materials. It is able to calibrate thin slabs with 10 mm thickness and basic thicknesses up to 100 mm. Available in two versions, it differs according to the maximum workable slab width: the first for slabs up to 1700 mm wide, the second up to 2200 mm.


119 lavorabile della lastra: la prima per lastre larghe fino a 1700 mm, la seconda fino a 2200 mm. Ogni gruppo calibratore di SPECTRA è composto da una speciale testa Grifone – progettata e brevettata da Pedrini – che ruota attorno al proprio asse verticale. Sulla testa planetaria sono disposti elettro-mandrini che azionano gli utensili diamantati con asse di rotazione radiale. La testa ha un diametro complessivo superiore alla larghezza massima di lavoro, pertanto, rimanendo in posizione fissa, lavora in modo omogeneo tutta la larghezza delle lastre. Le linee di lucidatura di lastre che includono la calibratrice SPECTRA possono essere personalizzate per eseguire la lavorazione della sola faccia a vista oppure di entrambe le superfici della lastra. “Siamo molto soddisfatti della nuova calibratrice di Pedrini – ho sottolineato Matteo Perusi, Amministratore Delegato di Welt Graniti – È una macchina in grado di processare i materiali più difficili con ottimi risultati. Inoltre, il suo abbinamento con la lucidatrice GALAXY B220 garantisce l’alta qualità della lucidatura delle lastre e l’aumento della produttività”.

Each SPECTRA calibrating unit is composed of a special Grifone head – designed and patented by Pedrini – which rotates around its own vertical axis. Electro-spindles are mounted on the planetary head driving the diamond tools with a radial rotation axis. The head has an overall diameter larger than the maximum working width, therefore, by remaining in a fixed position, it works evenly across the entire slab width. The slabs polishing lines that include SPECTRA can be customized to process just the slab upper surface or both surfaces. “We are very satisfied with Pedrini new calibrating machine - said Matteo Perusi, Welt Graniti CEO - It is a machine capable of processing the most difficult materials with excellent results. In addition, its combination with the polisher GALAXY B220 assures the high quality of the slabs polishing and an increase in productivity”.

A cura di / By:


106

MARMO MECCANICA Granite World & Marmo Meccanica: 25 anni di amicizia Granite World & Marmo Meccanica: a 25-year old friendship

R

icorre quest’anno il venticinquesimo anniversario di un fruttuoso sodalizio: quello tra Marmo Meccanica e Granite World of Colorado. Il traguardo importante di un quarto di secolo non poteva essere coronato meglio che con un doppio arrivo, avvenuto tra settembre 2020 e marzo 2021 nei laboratori Granite World. Brian Blasco, titolare di Granite World, è felice di raccontare la storia: “Acquistammo le nostre prime Marmo Meccanica nel 1996, una fresa a ponte HTO 1B e una lucidacoste LCT 522. Dal giorno in cui abbiamo installato la prima macchina, la nostra produzione è notevolmente e costantemente aumentata. La cosa migliore delle macchine Marmo è la capacità di tirare dritto per tutto il turno lavorativo, senza downtime, giorno dopo giorno. E semmai abbiamo bisogno di assistenza o dobbiamo chiedere qualcosa, i tecnici Marmo sono sempre disponibili e i pezzi di ricambio sempre pronti

his year marks the twenty-fifth anniversary of a fruitful partnership: the one between Marmo Meccanica and Granite World of Colorado. The important milestone of a quarter of a century could not be better celebrated than with a double arrival, which took place between September 2020 and March 2021 in the Granite World laboratories. Brian Blasco, owner of Granite World, is glad to recall the story: “We bought our first Marmo Meccanica machines in 1996, an HTO 1B bridge saw and an LCT 522 edge polisher. Ever since we received our first machine, our production is consistently and continually growing. The best part of the Marmo machine is the ability to run the machine through the entire shift with no down time day after day. Anytime we need questions answered for service, their technicians are always available and parts needed are sent same day with expedited shipping.” Granite World is one of the main fabricators in Colorado,

T


119 e spediti con corriere espresso il giorno stesso.” Granite World è uno dei principali produttori del Colorado, con una gamma vastissima e ricca in termini di destinazione e materiali impiegati; per questo, nel giro di pochi mesi ha deciso di acquistare ben due LCR Marmo Meccanica per una produzione in larga scala di costa piana con raggetti o smussi dritti su tutti i tipi di materiale. “Ogni volta che aggiungiamo una macchina Marmo Meccanica, la nostra capacità produttiva si moltiplica. L’affidabilità delle attrezzature Marmo è difficile da eguagliare in questo settore, e sono performanti giorno dopo giorno. La facilità di installazione e il passaggio da un tipo di costa all'altro non hanno pari. Abbiamo acquistato la LCR 7233 O/V a settembre 2020 per via della velocità della macchina e per il tipo di costa che vendiamo tutti i giorni. Abbiamo raddoppiato la nostra produzione con la stessa quantità di personale. La macchina è stata un tale successo per Granite World che abbiamo acquistato una seconda LCR 7233 O/V. Prevediamo di utilizzare una macchina per il quarzo e una per il granito; questo manterrà la qualità e la costanza nei diversi materiali che utilizziamo quotidianamente.” Brian si dice soddisfatto non solo dei macchinari, ma anche dell’ottimo rapporto umano e professionale portato avanti nel tempo con il team di Marmo Meccanica North America: “Negli anni abbiamo acquistato circa 20 Macchine Marmo Meccanica e siamo rimasti estremamente soddisfatti di ogni acquisto. È sempre facile parlare e trattare con Steve, Mike, Eric e Howard per la vendita di parti di ricambio o assistenza.”

with a vast and rich production in terms of destination and materials used; for this reason, within a few months they decided to purchase two Marmo Meccanica LCRs for a large production of flat edges with pencil rounds or chamfers on all types of material. “Every time we add a Marmo Meccanica Machine, our production capabilities go up many folds. The consistence of Marmo equipment is hard to match in this industry and performs day in and day out. The easy setup and changing from edge to different edge is unmatched. We bought the LCR 7233 O/V in September because the speed of the machine, for edges we are selling every day. We have doubled our production with the same amount of hand finish guys we have on payroll. The machine has been such a success for Granite World that we have made a purchase for a second LCR 7233 O/V. We plan to use one machine for quartz and one to run granite; this will keep the quality and consistency in the different materials we use daily.” Brian says he is satisfied not only with the machinery, but also with the excellent human and professional relationship carried out over time with the Marmo Meccanica North America team: “Over the years we have purchased around 20 Marmo Meccanica Machines and have been overly satisfied with each purchase. Steve, Mike, Eric and Howard are always easy to talk and deal with for sales of machines parts or service.”

A cura di / By:


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBERS LIST

Associazione Italiana dei Produttori e Trasformatori di Marmi, Graniti e Pietre Naturali, e dei Costruttori di Macchine, Impianti, Utensili e Prodotti Complementari per la loro estrazione e lavorazione. Italian Association of Producers and Processors of Marbles, Granites and Natural Stones, and of Manufacturers of Machinery, Complete Plants, Tools and Complementary Products to Quarry and Processing Natural Stones.


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE 2P TRADING S.R.L.

Via Aurelia km 364,800 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/792755 Fax 0584/792389 www.2ptrading.com info@2ptrading.com

Marmette, lastre e lavorati in marmo Tiles, slabs and cut to size in marble

A.A.T.C. AND CO. S.R.L. MARMI E GRANITI

Via Napoleone, 8 37015 SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR) Tel. 045/6861627 Fax 045/6861057 info@aatc.it www.aatc.it

Commercio di materie prime, semilavorati, prodotti finiti in marmo, pietra, granito, travertino, semipreziosi e onici Trade of marble, granite, limestone, travertine, onyx, travertine, semiprecious jobs

ANTOLINI LUIGI E C. S.P.A.

Via Napoleone, 6 Fraz. Ponton 37015 SANT’AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR) Tel. 045/6836611 Fax 045/6836666 info@antolini.it www.antolini.com

Lavorazione e commercio marmi, graniti, onici, travertini, limestone e semipreziosi in lastre, marmette e lavorati Processing and trade of slabs, tiles and finished products of marble, granite, onyx, travertine, limestone and semiprecious

ARIETE MARMI S.R.L.

Via Soniga, 27 25080 NUVOLENTO (BS) Tel. 030/6919502 Fax 030/6898475 arietemarmi@tiscali.it www.paginegialle.it/arietemarmi

Marmo, pavimenti e rivestimenti Marble, flooring and cladding

ARTÀ STONE S.R.L.

Via Spagnole, 2b 37015 DOMEGLIARA (VR) Tel. 045/2425241 arta@artastone.it www.defra.it

Lavorazione/commercio pietre naturali Processing/trade natural stones

ATLANTIDA ITALIA S.R.L.

Via Ferdinando Compagni, 49 54100 MARINA DI MASSA (MS) Tel. 0585/50288 Fax 0585/504129 atlantidait@yahoo.it https://atlantida-italia.business.site/

Import-export di blocchi di pietra Import-export of stone blocks

BAGATTINI S.R.L.

Via Selva, 26/28 24060 ZANDOBBIO (BG) Tel. 035/940110 Fax 035/ 944409 contatti@bagattinipav.com www.bagattinipav.com

Pavimenti e rivestimenti in pietra ricostruita e naturale Flooring in reconstructed and natural stone

BAGNARA NIKOLAUS S.P.A.

Via Madonna del Riposo, 34 39057 APPIANO (BZ) Tel. 0471 662109 Fax 0471 664704 info@bagnara.net www.bagnara.net

Affidabilità e competenza nel commercio e nella lavorazione di oltre 900 pietre naturali di tutto il mondo, dal blocco alla lastra, fino al lavorato Production and and processing of blocks, slabs and finished products in marble and granite

Pietra Basaltina Basaltina stone

BASALTITE GUIDOTTI BATTAGLINI S.R.L.

Loc. Polinarda snc 01023 BOLSENA (VT) Tel. 0761/798392/3 0761/798768 Fax 0761/797135 basaltite@basaltite.it www.basaltite.it

Estrazione e lavorazione di pietra Basaltite® Quarryng and processing of Basaltite® stone

BAUCE BRUNO E C. S.R.L.

Viale del Lavoro, 13 37010 CAVAION VERONESE (VR) Tel 045/6862420 Fax 045/6862398 info@baucebruno.com www.baucebruno.comì

Zoccolini, spaccatello o rustico, cornici, decori, zoccolino sagomato, zoccolino igienico, modul parquet, in marmo e granito Skirtings, split face, moldings, elite skirting, cove base, modul parquet in marble and granite

BERTI SISTO & C. INDUSTRIA PIETRA SERENA S.R.L.

Via Cornacchiaia-Alberaccio, 1009 50033 FIRENZUOLA (FI) Tel. 055 8198901 Fax 055 8199542 info@bertisisto.it www.bertisisto.com

Estrazione dalle proprie cave, taglio e lavorazione di Pietra Serena e Pietra Serena Extra Dura; vendita di blocchi, lastre e lavorati di questa pietra per edilizia, pavimenti e rivestimenti per interni ed esterni e per arredi urbani. Quarrying from company-owned quarries, cutting and processing of Pietra Serena and Pietra Serena Extra Dura (grey italian sandstone) Sale of blocks, slabs, cut-to-size of this stone for construction, paving and cladding for internal and external use and for urban furniture

B.M.A. S.R.L.

Via Dorsale, 25 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/841127 Fax 0585/847369 info@bma-srl.com www.bma-srl.com

Escavazione e lavorazione di blocchi e lastre di marmo Quarryng and processing of marble blocks and slabs

BRACHOT S.R.L.

Via Paganella, 79 37020 VOLARGNE DI DOLCÈ (VR) Tel. 045/6833444 marica.mainenti@brachot.com www.brachot.com/en

Pietre naturali Natural stone

BRB MARMI S.R.L.

Via Campi Grandi, 25 25080 PREVALLE (BS) Tel. 030/6801364 Fax 030/6807014 direzione@brbmarmi.it www.brbmarmi.it

Produzione di marmo Botticino Classico in blocchi, lastre lucide e pavimenti grandi dimensioni Production of classic Botticino marble blocks, polished slabs and floor large

BRECCIA AURORA S.R.L.

Via S. Croce, 49 25013 CARPENEDOLO (BS) Tel. 030/9966011 Fax 030/9965428 brecciaaurora@ghirardi.it www.ghirardi.it

Blocchi di breccia aurora, estratti dalle cave di proprietà Blocks of Breccia Aurora, extracted from its own quarries

CA’ D'ORO S.P.A.

Via E. Fermi Z.I. Aussa Corno 33058 SAN GORGIO DI NOGARO (UD) Tel. 0431/624511 Fax 0431/621332 info@cadorospa.it www.cadorospa.it

Lastre di granito e marmo Granite e marble slabs

CALDERA MARMI S.R.L.

Via Treponti, 57 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2594132 Fax 030/2594024 info@calderamarmi.it www.calderamarmi.it

Marmi e graniti per l’edilizia e l’arredamento Marbles, and granits for any use

CALLEGARO ALESSIO S.R.L.

Via Passo della Volpe, 110 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585 1981028 alessiocallegaro1997@gmail.com

CASALE S.R.L.

Strada Provinciale Apricena-Poggio Imperiale Km 3 71011 APRICENA (FG) Tel. 0882/99742 Fax 0882/996257 dellerba.paolo@libero.it

Blocchi di Pietra di Apricena Marble blocks

CAVE GAMBA S.A.S.

Via T. Tasso, 24 24014 PIAZZA BREMBANA (BG) Tel. 0345/82638 Fax 0345/82516 info@cavegamba.it www.cavegamba.it

Blocchi e lastre di Marmo Arabescato Orobico Blocks and slabs of Arabescato Orobico marble

CENTRO RESINATURA BLOCCHI DI M.C. & C. S.A.S.

Via San Bartolomeo, 66 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/71202 Fax 0584/284925 info@centroresinaturablocchi.com www.centroresinaturablocchi.com

Risanamento di blocchi in marmo e granito Restoration of marble and granite blocks

CERESER MARMI S.P.A. con Socio Unico

Via dell'Industria, 1 37010 RIVOLI V.SE (VR) Tel. 045/6284911 Fax 045/6269396 amministrativo@ceresermarmi.com www.ceresermarmi.com

Lastre di granito, marmo, quarzite, travertino, onice, ardesia Granite, quarzite, marble, travertine, onyx, slate slabs

CIMEP TRAVERTINO ROMANO S.R.L.

Via Novara, 53 00198 ROMA Tel. 0774/1906712 Fax 0774/1901244 info@travertinoromano.eu www.travertinoromano.eu

Blocchi, lastre e lavorati in travertino romano e marmi Blocks, slabs and cut to size of roman travertine and marble

CITTADINI MARMI S.A.S.

Via Gardesana, 31 25086 REZZATO LOC. VIRLE TREPONTI (BS) Tel. 030/2791538 Fax 030/2592435 cittadinimarmisas@virgilio.it

Rivestimenti in pietra rustica Rustic wall facings

BASALTINA S.R.L.

Via Andrea Sacchi, 31 00196 ROMA Tel. 06/3338590 Fax 06/3338572 basaltina@basaltina.it www.basaltina.it

Risanamento blocchi Restoration of marble and granite blocks

BRECCIA AURORA S.R.L.

CMP SOLMAR Commercio Marmi Pregiati

www.assomarmomacchine.com

Via Milano, 94 22063 CANTU' (CO) Tel. 045/730373 Fax 031/730056 info@cmpsolmar.it www.cmpsolmar.it

Lastre di marmo, granito, quarziti, onici e quarzi Slabs of marbles, granites, quartzites, onyx and quartz


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO A APRILE 2021

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

D.G.A. S.R.L.

EMMEZETA DI ZANONI MASSIMO

COLOMBINI S.R.L.

Via degli Artigiani, 17 38057 PERGINE VALSUGANA (TN) Tel. 0461/533011 info@porfidicolombini.it www.porfidicolombini.it

Porfido, marmo e granito Porphyry, marble and granite

COLOMBO & C. S.R.L.

Viale dell'Industria 14 37010 CAVAION VERONESE (VR) Tel. 045 6261309 Fax 045 2372217 laura@serizzocolombo.com www.serizzocolombo.com

Marmo, granito Marble, granite

COOPERATIVA OPERAI CAVATORI DEL BOTTICINO SOC. COOP.

Via Molini, 41 25080 BOTTICINO MATTINA (BS) Tel. 030/2190108 Fax 030/2190320 info@cavatoribotticino.it www.cavatoribotticino.it

Estrazione e lavorazione di Marmo Botticino - Blocchi, lastre, lavorati per edilizia Marbles Botticino: quarrying and working - blocks, slabs, building sector

CRAGLIA MARMI VERONA S.R.L.

Via della Croce , 87 00187 ROMA (RM) Tel. 045/6770444 Fax 0172/6770035 verona@cragliamarmi.it www.cragliamarmi.it

Blocchi, lastre, semilavorati - Marmi, graniti, travertini Blocks, slabs, cut-to-size - Marbles, granites, travertines

DE ANGELIS GIOVANNI S.R.L.

Via Bassa Tambura, 125 54100 CANEVARA (MS) Tel. 0585/834268 Fax 0585/830877 info@gdamarmi.com www.gdamarmi.com

Marmo bianco Carrara: blocchi e lastre White Carrara marble: blocks and slabs

DEGEMAR CAVE S.R.L.

Via Due Giugno, 25 00019 TIVOLI (RM) Tel. 0774/378127 Fax 0774/378127 amministrazione@degemar.com www.degemar.com

Blocchi, lastre e rivestimenti in travertino Roman travertine quarries owner, blocks, slabs, tiles and cut to sizes

D.G.A. S.R.L.

Via Casa Bianca, 133 25040 SPICCA DI ESINE (BS) Tel. 0364/361229 Fax 0364/361229 dga_srl@tiscali.it

Lavorazione Marmo Processing Marble

DOMO GRANITI S.P.A.

Via Leonardo Da Vinci, 36 28859 TRONTANO (VB) Tel. 0324249096 Fax 0324241327 info@domograniti.it www.domograniti.it

Blocchi e lastre di beola e serizzo Blocks and slabs of beola and serizzo

DOMUS MARMI S.R.L.

Corso Italia, 51 00012 VILLALBA DI GUIDONIA (RM) Tel. 0774/381497 Fax 0774/533769 info@domusmarmi.it www.domusmarmi.it

Travertino romano: blocchi, informi, lastre, lavorati Roman Travertine: blocks, formless blocks, slabs, cut-to-size

ELLE MARMI S.R.L.

Viale Zaccagna, 6 P.O. BOX 215 54033 AVENZA CARRARA (MS) Tel. 0585/841563 - 54963 Fax 0585/55006 info@ellemarmi.com www.ellemarmi.com

Produzione e commercializzazione marmi, graniti, lavorati Worked marble and granite production and trade

EMMEZETA DI ZANONI MASSIMO

Via Molino Vecchio, 178/C 25010 BORGOSATOLLO (BS) Tel. 030/2501590 Fax 030/2501590 zanoni.massimo@libero.it

Lavorazione marmo e granito per edilizia e arredamento Processing marble and granite for house building and furnishing

EREDI MARTINELLI DIVISIONE CAVE S.R.L.

Località Menga 25080 BOTTICINO (BS) Tel. 030/2594141 Fax 030/2590332 info@eredimartinelli.it www.eredimartinelli.it

Blocchi marmo, cave, lastre marmo Marble blocks, quarries, marble slabs

EREDI MARTINELLI MARMI E GRANITI S.P.A.

Via Industriale, 5 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2594141 030/2592892 Fax 030/2590612 030/2590332 info@eredimartinelli.it www.eredimartinelli.it

Cave proprie: Botticino classico e Fiorito, Breccia Oniciata Own quarries: Botticino classic and Fiorito, Breccia Oniciata

EURO MAS S.R.L.

Via Fornaci, 53 25085 GAVARDO (BS) Tel. 338/5045557 Fax 0365/31184 info@euromas.it www.euromas.it

Blocchi di Botticino, Breccia Oniciata, Iride Nero e Grigio Orobico da cave di proprietà Blocks of Botticino, Breccia Oniciata, Iride Nero and Grigio Orobico from its own quarries

FANTISCRITTI MARMI S.R.L.

Via Martiri di Cefalonia Z.I. Ex Resine - Lotto 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/856713 Fax 0585/856715 lucchetti@brunolucchetti.it www.brunolucchetti.it

Blocchi di marmo Marble blocks

FATO STONE S.R.L.

Via Vore, 1 73020 MELPIGNANO (LE) Tel. 0836/471227 fatostone@gmail.com www.biancocave.it

Estrazione e lavorazione Pietre Leccese e Pietra Bianca di Ostuni Production of Leccese limestone and Ostuni White limestone

FELICE CHIRÒ INDUSTRIA MARMI S.R.L.

Via San Paolo S.S.16 Km. 642,050 71016 SAN SEVERO (FG) Tel. 0882/373071 info@chiromarmi.it

Estrazione e lavorazione pietra ornamentale Quarrying and processing of natural stones

FG MARMI DI FRANZONI GIORDANO & C. S.N.C.

FG MARMI DI FRANZONI GIORDANO & C. S.N.C.

Via Cereto, 11/13 25080 VALLIO TERME (BS) Tel. 0365/370442 Fax 0365/370442 fg-marmi@libero.it

Segagione lavorazione marmo e ardesie Working and manufacturing of Marble and Slate

F.LLI POGGI S.R.L.

Via Tiburtina, 271 00011 TIVOLI TERME (RM) Tel. 0774/371358 Fax 0774/356088 info@romantravertine.com www.romantravertine.com

Blocchi, lastre e lavorati di travertino Roman travertine blocks, slabs and tirished products

F.LLI VENTURA DI PAOLO S.N.C.

F.LLI VENTURA DI PAOLO S.N.C.

Via Treponti, 25 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2791533 Fax 030/2596343

Lavorazione, segheria, commercio marmi Processing, cutting and trade of marble

FRANCHI UMBERTO MARMI SRL

Via del Bravo, 14 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/70057 Fax 0585/71574 fragroup@tin.it mail@franchigroup.it www.franchigroup.it

Produzione e commercio marmo Marble production and trade

FRATELLI MONCINI S.R.L.

Via Bagarotti, 5 20152 MILANO (MI) Tel. 02/48913784 Fax 02/47994915 info@moncini.it www.moncini.it

Lavorazione delle pietre naturali, produzione di pavimenti sopraelevati e manufatti in pietra per arredo urbano Processing of natural stones, production of raised floors and stone products for landscaping

FRATELLI PACIFICI S.P.A.

Viale B. Buozzi, 105 00197 ROMA (RM) Tel. 0774/372141 Fax 0774/372132 pacifici@travertino.it www.travertino.it

Travertino Travertine

G.M. INTERNATIONAL S.R.L.

Via A. De Gasperi, 16/B 37015 SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA/ FRAZ. DOMEGLIARA (VR) Tel. 0584760136 antonella.moscardini@gmimarbles.com www.gmimarbles.com

Collaudo e commercializzazione materiali lapidei, graniti e pietre in genere Tasting and trading of stone materials, granite and natural stones

G.M. MARMI S.N.C. DI GOBBINI G. & C.

Via R. Vantini, 11 25039 TRAVAGLIATO (BS) Tel. 030/660322 Fax 030/660322 gm-marmi@libero.it

Lavorati per l’edilizia Manufacturing for building

GRANITAL SIENA S.R.L.

Via Don Minzoni, 16 53034 COLLE DI VAL D'ELSA (SI) Tel. 0577/920890 Fax 0577/922945 gran.amm@granitalsiena.com www.granitalsiena.com

Blocchi marmo Giallo Siena Yellow Siena marble blocks

EREDI MARTINELLI DIVISIONE CAVE SRL

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

LUMINI ANGELO

GRANITMARMI S.N.C. DI BRESCIANI & C.

Via XXIV MAGGIO, 7 25075 NAVE (BS) Tel. 030/2530051 Fax 030/2534685 info@granitmarmi.it www.granitmarmi.it

Lavorazione marmo e granito in genere per edilizia ed arredamento Processing of marble and granite in general for building and forniture

GRANULATI ZANDOBBIO S.P.A.

Via Selva, 29 24060 ZANDOBBIO (BG) Tel. 035/941584 Fax 035/944776 info@granulati.it www.granulati.it

Prodotti legati al mondo dell’architettura del paesaggio e del giardinaggio che trovano la loro migliore espressione in STONE CITY Products for landscape architecture, for garden and for outdoor spaces which reach their cutting edge in STONE CITY

GRASSI PIETRE S.R.L.

Via Madonnetta, 2 36024 NANTO (VI) Tel. 0444/639092 - Fax 0444/730071 info@grassipietre.it www.grassipietre.it

Pietra e marmo giallo dorato, bianco avorio, grigio argento Limestone and marble giallo dorato, bianco avorio, grigio argento

GUALTIERO CORSI S.R.L.

Via Roma, 13 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/75042 Fax 0585/75042 info@gualtierocorsi.it www.gualtierocorsi.it

Bianco Gioia

GV OROSEI MARBLES S.R.L.

SS 125 KM 220/300 08028 OROSEI (NU) Tel. 0784 998119 Fax 0784 997240 direzione@gvoroseimarbles.com www.gvoroseimarbles.com

Blocchi di marmo Blocks of marble

HENRAUX S.P.A.

Via Deposito, 269 55047 QUERCETA (LU) Tel. 0584/761217 Fax 0584/761338 info@henraux.it www.henraux.it

Marmo e granito - Escavazione, lavorazione e vendita Marble and granite - Quarrying, processing and trade

INDUSTRIE GRANITI COMPAR S.R.L.

Via Europa, Zona Ind. P.I.P 87032 AMANTEA (CS) Tel. 0982/46103 Fax 0982/46103 william@graniticompar.it www.graniticompar.it

Segagione e lavorazione di marmi, graniti, pietre e affini Working and processing of marble, granite and natural stones

ITALIAN STONE GROUP S.R.L.

C.so Martiri della Libertà, 40 25018 MONTICHIARI (BS) Tel. 0363/914902 Fax 0363/905320 italianstonegroup@gmail.com

Progetti in marmo Stones contractor

ITALMARBLE POCAI S.R.L.

Via Martiri di Cefalonia 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/855353 Fax 0585/855055 info@pocai.com

Lavorazione e commercio marmo e granito Processing and trade of marble and granite

LA SAN GIORGIO dei f.lli Pecis S.R.L.

Via Selva, 38 24060 ZANDOBBIO (BG) Tel. 035/940246 Fax 035/944276 info@lasangiorgio.com www.lasangiorgio.com

Cave, granulate, lastre di marmo, lavorati per edilizia, pavimenti e rivestimenti, zoccolini. Own quarry, marble slabs, finished partes for building, floors and cladding, skirting boards

LANDI GROUP SRL

Via Tognocchi, 338 55047 QUERCETA (LU) Tel. 0584/769072-3 Fax 0584/769432 landigroup@landigroup.eu www.landimarble.it

Commercio e lavorazione marmi e graniti – Import export Trading and manufacture of marble and granite – Import export

LAVAGNOLI MARMI S.R.L.

Via Rivis di Mies, 10 33050 RONCHIS (UD) Tel. 0431 56349 info@lavagnolimarmi.com www.lavagnolimarmi.com

Tornitura e lavorazioni speciali in marmo, pietra e granito Lathing and special workmanship in marble, stones and granite

LAZZARINI GIUSEPPE S.R.L. Società Unipersonale

Via Cereto, 28 25080 VALLIO TERME (BS) Tel.-Fax 030/6898020 info@lazzariniangiolinosrl.191.it

Blocchi e pavimenti in botticino Marble blocks and Botticino flooring

LEATHER STONE S.R.L.

Via Pietro Niselli, 91 37035 SAN GIOVANNI ILARIONE (VR) Tel. 045/6550963 Fax 045/6550963 info@leatherstone.it www.leatherstone.it

Pietre naturali per pavimenti e rivestimenti Natural stones for flooring and cladding

LOMBARDA MARMI S.R.L.

Via Papa Giovanni XXIII , 23 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2791551 Fax 030/2792279 info@lombardamarmi.it www.lombardamarmi.it

Blocchi marmo, cave, lastre marmo Marble blocks, quarries, marble slabs

LUCCHINI GIANFRANCO E C. S.N.C.

Via Satigaro, 15 25010 S. FELICE DEL BENACO (BS) Tel. 0365/525959 Fax 0365/525955 info@lucchinibasi.it

Fabbricazione basi di marmo per coppe e trofei Production of marble bases for cups and trophies

LUMINI ANGELO

Via Mattei , 17 25060 RODENGO SAIANO (BS) Tel. 030/6810370 Fax 030/6810370

Lavorazione marmo Processing marble

MAP SLATE S.R.L.

Via Gallinaria, 14 16047 MOCONESI (GE) Tel. +39 0185 92224 info@map-slate.com www.map-slate.com

Ardesia - pietre - quarziti Slate - stones - quartzites

MARBLE & GRANITE SERVICE S.R.L.

Via Napoleone, 11 37015 Fraz. Ponton S. AMBROGIO V.LLA (VR) Tel. 045/6886224 Fax 045/6861227 www.mgsitaly.com farfran1@gmail.com

Lastre di marmo, granito, onice, pietra, quarzite lavorati - posa e trattamento finale Slabs of marble, granite, onyx, limestone, quarzite - cut to size - installation and final treatment

MARCO S.N.C. di Butturini Remo e F.lli

Via Delle Gere, 9 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691712 Fax 030/691712 info@marcosnc.it www.marcosnc.it

Blocchi marmo, lastre, cave, marmo botticino Marble blocks, slabs, quarries, Botticino marble

MARCOLINI MARMI S.P.A.

Via Carrara, 24 37023 GREZZANA (VR) Tel. 045/8650150 Fax 045/8650444 marcolini@marcolini.it www.marcolinimarmi.com

Marmo granito Marble and granite

MARGRAF S.P.A.

Via Marmi, 3 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/475900 Fax 0444/475947 info@margraf.it alice@margraf.it www.margraf.it

Vendita e lavorazione marmi (blocchi, Lastre, lavorati, modulmarmo) Processing and trade of marble (blocks, slabs, finished products, modulmarmo)

MARINI MARMI S.R.L.

Via Gré, 1 24063 CASTRO (BG) Tel. 035/980033 Fax 035/986656 info@marinimarmi.com www.marinimarmi.com

Cave proprie e lavorazione Ceppo di Gré e Nuvolato di Gré. Produzione Aggloceppo® Own quarries and processing Ceppo di Gré and Nuvolato di Gré. Aggloceppo® production

MARMI BACCI S.R.L.

Sede operativa: Via Aurelia Km. 367, 9/11 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/791270 Fax. 0584/790805 info@bacci.it www.bacci.it

Commercio di marmi e graniti, blocchi semilavorati e lavorati Trade of marble and granite, blocks, semi-finished and finished products

MARMI BARDELLONI DI Bardelloni Fernando S.N.C.

Via S. Lorenzo, 5 25076 ODOLO (BS) Tel. 0365/860493 Fax. 0365/860493

Marmi e graniti lavorati Processed marble and granite

MARMI BUSI DI BUSI SILVIO & C. S.N.C.

Via Dei Marmi, 98 25080 NUVOLERA (BS) Tel. 030/6898162 Fax 030/6916196 marmibusi@marmibusi.it www.marmibusi.it

Colonne, camini, fontane, vasi, balaustre, monumenti, sculture, lavorati per edilizia, portali Columns, chimneys, fountains, balustrades, monuments, sculptures, manufacturing for building, Portals

ITALIAN STONE GROUP S.R.L.

LACCHINI GIANFRANCO & C. S.N.C.

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO A APRILE 2021

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

MARMI MAZZARDI S.N.C. DI MAZZARDI DAVIDE, FLAVIO &C

MARMI CARRARA S.R.L.

Via Provinciale, 158 54031 AVENZA-CARRARA (MS) Tel. 0585/54337 Fax 0585/504633 info@marmicarrara.it www.marmicarrara.it

Produzione modulmarmo, pavimenti, lastre e lavorati Production tiles, floors, slabs and cut to size

MARMI COLOMBARE S.R.L.

Via del Marmo, 794 37020 VOLARGNE DI DOLCÈ (VR) Tel. 045/7731328 Fax 045/6860443 colombare@colombare.it www.colombare.it

MARMI E GRANITI BONAZZOLI F.LLI S.N.C.

MARMI CLASSIC BOTTICINO S.R.L.

MARMI CLASSIC BOTTICINO S.R.L.

Via A. Inganni, 8 25121 BRESCIA (BS) Tel. 030/2691541 Fax 030/2595084 marmiclassic@sceltasystem.it

Estrazione e commercio minerali da cava Quarring and trading of quarry minerals

Blocchi e lastre marmo bianco White marble blocks and slabs

MARMI DAINO REAL S.R.L.

Via Sonnino, 174 09127 CAGLIARI (CA) Tel. 0774/325178 Fax 0774/325169 cesare@grupporatti.it www.grupporatti.it

Produzione di marmo (Daino Reale e Travertino Romano) Marble production

Via Brescia, 32 25020 GAMBARA (BS) Tel. 030/956172 Fax 030/9956272 info@marmiegranitibonazzoli.it

Pavimenti e rivestimenti, piani per arredamento Flooring and cladding, forniture

MARMI E GRANITI D'ITALIA S.R.L.

Via Aurelia Ovest, 271 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831921 Fax 0585/831925 info@marmiegraniti.it www.marmiegraniti.it

Produzione di lastre, marmette, progetti amisura, blocchi Production of slabs, marble tiles, cut to size projects, blocks

MARMI E GRANITI VEZZOLI CARLO S.R.L.

Via Papa Giovanni XXIII, 175 24050 PALOSCO (BG) Tel. 035/845401 Fax 035/846580 info@vezzoli.info www.vezzoli.info

Colonne, lavorati per edilizia, monumenti, pavimenti e rivestimenti, piani per arredo Columns, finished partes for building, monuments, floors and cladding, decorative layers

MARMI EMME S.R.L.

Via Gardesana, 80 25080 NUVOLERA (BS) Tel. e Fax 030 6919007 marmiemme@libero.it www.marmiemme.it

Lavorazione marmi e graniti per edilizia e arredamento Processing of marble and granite for building and forniture

MARMI FAEDO S.P.A.

Via Monte cimone, 13 36073 CORNEDO VICENTINO (VI) Tel. 0445/953034 - 953081 Fax 0445/952889 info@marmifaedo.com www.marmifaedo.com

Escavazione e lavorazione marmo Quarrying and processing of marble

MARMI GHIRARDI S.R.L.

Via Santa Croce, 49 25013 CARPENEDOLO (BS) Tel. 030/9966011 r.a. Fax 030/9965428 www.ghirardi.it info@ghirardi.it

Ghirardi è il primo e unico stone contractor italiano specializzato in progetti in pietra naturale di elevato profilo. Dalla consulenza progettuale alla progettazione esecutiva con posa in opera in qualsiasi parte del mondo / Ghirardi is the first and only Italian stone contractor specialized in the finest natural stone projects. From design consultation to the executive design, with installation service available all over the world

MARMI MAZZARDI S.N.C. di Mazzardi Davide, Flavio & C

Via del Marinaio, 10 25077 ROÈ VOLCIANO (BS) Tel. 0365/556212 Fax 0365/556211

Lavorati in marmo e granito per edilizia, arredamento, funeraria Manufactures in marble and granite for building, forniture and funerary

MARMI MARCHINA MASSIMO

Via C. Colombo, 13/15 25080 NUVOLERA (BS) Tel. 030/6897226 Fax 030/6897226 marchinamassimo@excite.it www.paginegialle.it/marchinamarmi

Colonne - Vasi - Balaustre - Fontane - Capitelli Columns - Vases - Balaustrade - Fontains - Capitals

MARMI MEYA S.R.L.

Via Donatori di Sangue, 8C 24058 FONTANELLA (BG) Tel. 045/9971285 stone@marmimeya.com

Cave proprie, blocchi e lastre di marmo Quarries, blocks and slabs of marble

MARMI PETACCHI S.R.L.

Piazza II Giugno, 14 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/71457 Fax 0585/70059 marmipetacchi@gmail.comi

Estrazione e commercializzazione marmo Quarrying and trading of marble

MARMI RIELLO S.N.C. di Riello G & C.

Via Boccaccio, 10/12 25080 MOLINETTO DI MAZZANO (BS) Tel. 030/2620256 Fax 030/2120926 rielloec@libero.it

Arredo urbano e giardini, lavorati per edilizia Street forniture and garden, manufacturing for building

MARMI ROSSI S.P.A.

Località Montean, 7 - Z.I. 37010 CAVAION VERONESE (VR) Tel. 045/6260115 info@marmirossi.com www.marmirossi.com

Produzione e vendita di marmo, granito, quarziti e travertini Production and trade of marble, granite, quartzites and travertine

MARMI SENCO S.N.C.

Via Manzoni, 8 25086 REZZATO (BS) Tel. 030/2791448 Fax 030/2595994 marmisenco@libero.it

Lastre marmo, pavimenti e rivestimenti Marble slabs, flooring and cladding

MARMI STRADA S.R.L.

Via Prov. per Grottaglie, 1 72029 VILLA CASTELLI (BR) Tel. 0831/867115 Fax 0831/867191 marmi-strada@libero.it www.marmistrada.it

Vendita e lavorazione di marmi, graniti e materiali lapidei Stone, marble and granite working and sales

MARMO ARREDO S.P.A.

Viale dell’Industria, 43 35014 FONTANIVA (PD) Tel. 049/9475011 Fax 049/5968159 marmoarredo@marmoarredo.com www.marmoarredo.com

Lavorazione marmi, graniti, pietre naturali, materiali compositi e agglomerati per l’edilizia e l’arredamento Processing of marbles, granites, natural stones, composite and agglomerate materials for building and interior desig

MARMO ELITE S.R.L.

Via Adige, 94 37015 DOMEGLIARA (VR) Tel. 045/6861116 Fax 045/7732930 info@marmoelite.com www.marmoelite.com

Onici e lavorati lapidei standard e speciali per l'architettura, il contract e l'interior design Onyxes and standard and special finished stone products for architecture, the contract sector and interior design

MEDITERRANEAN STONE S.R.L.

Via Provinciale, 127 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584/283186 Fax 0584/792831 info@medstone.it www.medstone.it

Blocchi e lastre di pietre di marmo e di onice Stone - marble and onyx blocks and slabs

MONOTILE S.R.L.

Via Parma, 114 46041 ASOLA (MN) Tel. 0376/718911 Fax 0376/7189215 amministrazione@monotile.com www.monotile.com

Pavimento sopraelevato mod. Teknica brevettato Teknica raised access floor patented

NAMCO CO. S.R.L.

Via S. Colombano, 40 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/834380 Fax 0585/834382 info@namcoco.it www.namcoco.com

Marmi, graniti, onici, pietre Marble, granite, onyx, stones

NAR.MARMI S.R.L.

Via Trieste, 13 71011 APRICENA (FG) Tel. 0882/645452 Fax 0882/646170 nar.marmisrl@libero.it

Blocchi di Pietra di Apricena Apricena Stone blocks

NICOLA FONTANILI

Viale Galileo Galilei, 32 54033 AVENZA CARRARA (MS) Tel. 0585/51361 Fax 0585/505001 info@nicolafontanili.com www.nicolafontanili.com

Marmo, granito, travertino, onice Marble, granite, travertine, onyx

NUOVA SERPENTINO D'ITALIA S.R.L.

Località Castellaccio, 1 23023 CHIESA IN VALMALENCO (SO) Tel. 0342/451119 Fax 0342/452127 info@serpentino.it www.serpentino.it

Rivestimenti esterni, pavimenti, top bagno e cucina, rivestimenti stufe, pietre per cottura e forni, stoviglie in pietra Exterior cladding, floors, bathrooms and kitchen tops, stoves coatings, kitchenware-stones

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

s.p.a.

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE

S.M.A.S. S.R.L.

ODONE ANGELO S.R.L.

Strada Trino, 103 13100 VERCELLI (VC) Tel. 0161/294919 Fax 0161/391819 info@odonemarmi.it www.odonemarmi.it

Commercio e lavorazione marmi, pietre, graniti e semipreziosi Deals in and works marbles, stones, granite and semiprecious

ODORIZZI SOLUZIONI IN PIETRA S.R.L.

Via Roma, 28 38041 ALBIANO (TN) Tel. 0461/687701 Fax 0461/687774 info@odorizzi.it www.odorizzi.it

Estrazione, lavorazione e commercio di porfido e pietre per esterno Quarrying, processing and trade of porphyry and natural stones for outdoor

PIETRA MARROCCO PI.MAR. S.R.L.

Via Manzoni, 32 73020 CURSI (LE) Tel. 0836/483285 - 426555 Fax 0836/429926 info@pietraleccese.com www.pietraleccese.com

Produzione e lavorazione della pietra leccese e del Carparo. Progetti per architettura, arredamenti per giardino, design d’interni Production and processing of Lecce Stone and Carparo. Projects for architecture, garden fitments, interior design

PIZZUL S.R.L. MARMI AURISINA

Aurisina Cave, 74 34011 DUINO AURISINA (TS) Tel. 040/200102 Fax 040/200410 info@pizzul.it www.pizzul.it

Produzione e vendita di blocchi, lastre e pavimenti di Aurisina Fiorita, Aurisina Lumachella, Repen e altri 250 materiali Production and trade of blocks, slabs and tiles of Aurisina Fiorita, Aurisina Lumachella, Repen as well as other 250 materials

PORFIDI PAGANELLA S.R.L.

Loc. Valle, 13 38040 FORNACE (TN) Tel. 0461/689715 Fax 0461/687473 info@porfidipaganella.it www.porfidipaganella.it

Porfido e pietre naturali - fornitura e posa Supplying and installation of porphyry and natural stones

PORFIDO ED ARTE CONSORZIO STABILE

Via S. Antonio, 96 38041 ALBIANO (TN) Tel. 0461/689269 Fax 0461/689269 info@porfidoedarte.it www.porfidoedarte.it

Porfido e pietre naturali: fornitura e posa Supplying and installation of porphyry and natural stones

PORFIDO F.LLI PEDRETTI S.P.A.

Via Manzoni, 160 25040 ESINE (BS) Tel. 0364/45178 - 360605 Fax 0364/45193 info@porfidopedretti.com www.porfidopedretti.com

Lavorazione porfido Valcamonica e graniti “Valcamonica” porphyry and granite working

RASTONE S.R.L. Unipersonale

Via L. Da Vinci 762 24040 BARBATA (BG) Tel. 0363/914902 Fax 0363/905320 amministrazione@rastone.com www.rastone.com

Lavorati in marmo, granito e pietre naturali Marble, granite and natural stone works

R.E.D. GRANITI S.P.A.

Via Dorsale, 12 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/88471 Fax 0585/884848 info@redgraniti.com www.redgraniti.com

Blocchi grezzi di marmo e granito Rough marble & granite blocks

REMUZZI CAMILLO & FIGLIO dei F.LLI REMUZZI S.N.C.

Via Giorgio Gusmini, 8 24124 BERGAMO Tel. 035/341044 Fax 035 342397 info@remuzzimarmi.it www.remuzzimarmi.it

Lavorazione e posa materiali lapidei per edilizia e arredamento Processing and laying stone materials for building and furnishing

ROGIMA MARMI S.R.L.

Via Maremmana Inf. Km 1,900 00010 VILLA ADRIANA-TIVOLI (RM) Tel. 0774/534433-381532 Fax 0774/380835 info@rogimamarmi.com www.rogimamarmi.com

Marmo, travertino, granito e pietre in genere Marble, travertine, granite and stones

SALVINI HOLDING S.R.L.

Via Industriale, 36 25080 PREVALLE (BS) Tel. 030/6801286 Fax 030/6801292 info@salvinimarmi.com www.salvinimarmi.com

Piastrelle, lastre e lavorati in Botticino e breccia oniciata Tiles, slabs and cut to size in Botticino and Breccia Oniciata

SANTAFIORA S.R.L.

S.S. Ortana Km. 8.200 01030 VITORCHIANO (VT) Tel. 0761 370909 Fax 0761 370043 info@santafiorasrl.com www.santafiorasrl.com

Pietra Santafiora - Lavagrigia - Lavarosa - Peperino grigio - Grigio perla in blocchi, lastre, semilavorati, pavimenti, rivestimenti, lavorati artistici, ecc. Santafiora Stone - gray lava - pink lava - gray, pearl-gray peperino in blocks, slabs, semi-finished pieces, flooring/paving, facing/cladding, artistic work, etc.

SANTORO MARMI S.R.L.

Via Pirreri, 21 91015 CUSTONACI (TP) Tel 0923/971259 Fax 0923/971441 info@santoromarmi.it www.santoromarmi.it

Marmette - Lastre e lavorati di marmo Tiles - Slabs and marble

SANTUCCI ARMANDO S.R.L.

Via Piave, 32 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/840227 Fax 0585/843413 santucci@santucci.it www.santucci.it

Marmi e graniti lavorati Marble and granite cut-to-size

SARDEGNA MARMI S.IM.IN

Head Office&Admin. - Via Po, 41 09122 CAGLIARI Tel. 070/281906/07 - Fax 070/280919 info@sardegnamarmi.com www.sardegnamarmi.com Quarries&Factory - Loc. Canale Longu. ss125 Orosei (NU) - Tel. 0784/999062 Fax 0784/998262

Cave di Daino Imperiale, Nero Tamara e Cristallino di Nuxis. Specializzati nell’estrazione, lavorazione e commercializzazione di blocchi di marmo, lastre, pavimenti, filagne, zoccolino, cut to size Daino Imperiale, Nero Tamara and Cristallino of Nuxis Quarries. Specialized in quarryng, processing and trading of marble blocks, slabs, flooring, strips, socles, cut to size

SENINI STONE S.R.L.

Via E. Montale, 33 25018 MONTICHIARI (BS) Tel. 030/9650223 Fax 030/9650639 info@seninistone.it www.seninistone.it

Pavimenti e rivestimenti in marmo anticato Antique marble coverings and flooring

SERAFINI di Serafini Alessandro e Luca S.N.C.

Via Castiglione, 5 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/688771 Fax 0444/426056 alessandro@marmiserafini.it www.marmiserafini.it

Lavorazione del marmo applicata all'ambito del design e dell'architettura Processing of marble for design and architecture

S.I.L. MAR. S.R.L.

Via Italia, 65 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691216 Fax 030/691497 info@silmarsrl.com www.silmarsrl.com

Piastrelle, pavimenti e rivestimenti in marmo lucido e anticato Antique and polished marble tiles, flooring and cladding

SILVESTRI MARMI S.R.L.

Viale G.Galilei, 23 54033 CARRARA (MS) info@silvestrimarmi.it / com www.silvestrimarmi.it / com

Trasformazione e vendita di marmi, pietre, graniti, travertini e onici Processing and sales of marbles, stones, granites, travertines and onyxes

S.I.M.G. S.R.L. (SARDO ITALIANA MARMI E GRANITI)

S.S. 129 km 4,600 08028 OROSEI (NU) Tel. 0784/98619 Fax 0784/998034 marmi.scancella@tiscali.it www.simg-marmi.com

Blocchi di marmo, cave, lastre granito e marmo, lavorati per edilizia, pavimenti e rivestimenti, piani di arredamento, sculture, zoccolini Quarries, marble blocks, granite and marble slabs, finished pieces for building, flooring and facing, tops and counters, sculpture and skirting

SITEM S.R.L.

Via Salaria Inferiore, 27/b 63100 ASCOLI PICENO (AP) Tel. 0736/402819 Fax 0736/228037 info@sitemitalia.net www.sitemitalia.net

Pavimenti e rivestimenti in travertino - mattonelle, lastre, scale, lavorati Travertine flooring and cladding - tiles, slabs, stairways, cut-tosize

SIMPLON MARMI & GRANITI S.R.L.

Via San Francesco, 6 37024 NEGRAR (VR) Tel. 045/6888694 Fax 045/6887215 u.anchieri@simplonmarmi.it www.simplonmarmi.it

Estrazione beola, commercio di marmi e graniti Extraction of stone, dealing of marble and granite

SOCIETÀ APUANA MARMI S.R.L.

Via Provinciale, 158 54031 AVENZA-CARRARA (MS) Tel. 0585/855900 Fax 0585/505368 info@samcarrara.it www.marmicarrara.it

Blocchi marmo bianco White marble blocks

S.M.A.S. S.R.L.

Via Traversa Fornace, 4 25080 PAITONE (BS) Tel. 030/691411 Fax 030/691272 s.m.a.s.nicolai@libero.it

Blocchi, lastre in marmo Marble blocks and slabs

SOCIETÀ DEL TRAVERTINO ROMANO S.P.A.

Via Savoia, 78 00198 ROMA Tel. 0774/529254 Fax 0774/526233 info@iltravertino.com www.iltravertino.com

Travertino Romano: blocchi - lastre - lavorati Roman travertine: blocks - slabs - cut-to-size

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO A APRILE 2021

PIETRE NATURALI DIMENSIONAL STONE SO.F.I.L. S.R.L.

Via Ugo La Malfa, 184 90146 PALERMO Tel. 091/6886976 Fax 091/7541777 info@sofilmarmi.it www.sofilmarmi.it

Marmi, pietre, graniti Mables, stones, granitese

SO.LA.MA S.N.C. DI TAGLIANI, COCCA & C.

SO.LA.MA S.N.C. di Tagliani, Cocca & C.

Via Borzina, 25/A 25085 GAVARDO (BS) Tel. 0365/31198 Fax 0365/31198 solama@libero.it

Lavorazione marmo e granito per l’edilizia Processing of marble and granite for building

STELLA DEL NORD S.R.L.

Via Campi Grandi, 25 25080 PREVALLE (BS) Tel. 030/6801364 Fax 030/6807014 direzione@stelladelnordsrl.it

Produzione di marmo Botticino Classico in blocchi, lastre lucide e pavimenti grandi dimensioni Production of classic Botticino marble blocks, polished slabs and floor large

STILMARMO S.R.L.

Via Thaon de Revel, 34 71011 APRICENA (FG) Tel. 0882/645452 Fax 0882/646170 direzione@stilmarmo.it www.stilmarmo.it

Blocchi, lastre, pavimenti, semilavorati e arredo urbano in pietra di Apricena Blocks, slabs, floorings, semi-finished products, street fornitures.

STIL ONIX S.N.C. di Tazzoli Francesco & C.

Via Tezzole, 7 46040 CERESARA (MN) Tel. 0376/87257 Fax 0376/87608 info@stilonix.it www.stilonix.it

Greche intarsiate e listelli sagomati per arredo bagno, ad intarsio su pavimenti con 3 impianti Marble for bathroom forniture and flooring

STONE TRADING INTERNATIONAL S.R.L. UN.

Va Martiri di Cefalonia, snc 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/784835 Fax 0585/648407 www.bonottimarble.com info@bonottimarble.com

Commercio marmo, granito, pietra naturale e onice Trade of marble, granite, natural stone and onyx

STONEAG S.R.L.

V.le Zaccagna, 15 54033 AVENZA-CARRARA (MS) Tel. 0585/54362 Fax 0585/504078 info@stoneag.it http://stoneag.it/

Estrazione, lavorazione e vendita di blocchi, lastre e lavorati di marmo e granito Extraction, processing and sale of blocks, slabs and cut to size of marble and granite

STONEST S.R.L.

Via Campo d’Appio, 144 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/855263 Fax 0585/854624 stonest@stonest.net www.stonest.net

Sviluppo e realizzazione progetti su misura con marmi ed altre pietre naturali. Lavori “chiavi in mano”. Vendita lastre Customized design development and creation using marbles and other natural stones. "Keys-in-hand" projects. Sale of slabs

SUD MARMI S.P.A.

C.da Piano Alastri 91015 CUSTONACI (TP) Tel. 0923 971178 Fax 0923 973391 vito@sudmarmi.it www.sudmarmi.it

Estrazione e lavorazione Perlato Sicilia e Perlatino Quarryng and processing of Perlato di Sicilia and Perlatino marbles

TAKT S.R.L.

Via Pegrosse, 492/d 37020 VOLARGNE DI DOLCÈ (VR) Tel. 045/9814132 info@taktmarble.it www.taktmarble.it

Commercio all'ingrosso e al dettaglio di marmi e graniti Wholesale e retails of marble and granite products

TERRENI E COA S.R.L. Gruppo BRESCIANA MARMI E GRANITI S.P.A.

Sede legale: Via Camprelle, 11 Sede amministrativa: Via A. De Gasperi, 24 25080 NUVOLENTO (BS) Tel. 030/6896713 Fax 030/6916625 alberti@terreniecoa.it

Escavazione Botticino Classico, Semiclassico, Fiorito e Breccia Aurora Quarries Botticino Classico, Semiclassico, Fiorito and Breccia Aurora

TOMASIL DI TOMASI LIVIO

Via A. Gelpi, 63 25048 EDOLO (BS) Tel. 0364/72089 Fax 0364/72089 info@tomasil.it www.tomasil.it

Lavorazione marmi Marble works

TONINI CAVE FANTISCRITTI S.R.L.

Via Brigate Partigiane, 24 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/842707 info@toninicave.com www.toninicave.it

Cave proprie di Marmo Bianco Carrara e Bardiglio Nuvolato. Lavorazione e vendita di blocchi, lastre e prodotti lavorati Owned marble quarries of Bianco Carrara and Bardiglio Nuvolato. Processing and trading of blocks, slabs and cut-to-size products

TONOLI MARMI E GRANITI S.N.C.

Via Trieste, 34 25080 CARZAGO (BS) Tel. 030/6800036 Fax 030/6800910 tonoli@tonolimarmi.it www.tonolimarmi.it

Lastre per edilizia, pavimenti e rivestimenti Slabs for building, flooring and cladding

TORCHIO S.R.L.

Corso Regio Parco, 81/A 10154 TORINO Tel 011/2482961 Fax 011/2487307 info@torchiomarmi.com www.torchiomarmi.com

Arte funeraria, lavorati per edilizia e arredamento, sculture, restauri, incisioni Funeral arts, manufacturing for building and forniture, sculptures, restoration, engravings

TRE EMME IMPORTEXPORT S.R.L.

Via Emilia, 830 int. I 55047 SERAVEZZA (LU) Tel. 0584/743440 - 743441 Fax 0584/743442 treemme@treemmesrl.eu www.landimarble.it

Commercio e lavorazione marmi e graniti – Import export Trading and manufacture of marble and granite – import export

UNIONPORFIDI S.R.L.

Via Pianacci, 2 38040 FORNACE (TN) Tel. 0461/849300 Fax 0461/849406 info@unionporfidi.it www.unionporfidi.it

Porfido trentino e altre pietre a spacco Italian porphyry and other split stones

VUILLERMIN GUALTIERO S.R.L. società unipersonale

Via Circonvallazione, 82 11029 VERRES (AO) Tel. 0125/929060 Fax 0125/920428 vuillermin@vuillermin.com www.vuillermin.com

Industria commercio, lavorazione, segheria, laboratorio, cave proprie di granito verde argento e pietra verde di courtil Stone working and sales, own quarries of “Verde Argento” granite, green Courtil stone

ZENITH C S.P.A.

Aurisina Cave, 74 34011 DUINO AURISINA (TS) Tel. 040/200102 Fax 040/200410 info@zenithc.com www.zenithc.com

Blocchi, lastre, pavimenti Blocks, slabs, tiles

ZAGROSS MARMI S.R.L.

Via Aurelia Sud, 22/a 55045 PIETRASANTA (LU) Tel. 0584 790712 Fax 0584 790712 info@zagrossmarmi.com www.zagrossmarmi.com

Distributore esclusivo autorizzato per l’Italia di “Bianco Impeccabile” Authorized exclusive distributor for Italy of “Bianco Impeccabile” marble.

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT ACHILLI S.R.L.

Via Montescudo, 148 47900 RIMINI Tel. 0541/387066 (r.a.) Fax 0541/389058 info@achilli.com www.achilli.com

Segatrici a ponte e multifunzionali, levigatrici per pavimenti e taglierine portatili Bridge and mulit-purpose sawing machines, smoothing machines for floors, portable cutters

ADRIATICA MACCHINE S.R.L.

Via M.Goja, 4 47924 - RIMINI Tel. 0541/383019 Fax 0541/388258 info@adriaticamacchine.it www.adriaticamacchine.it

Levigatrici per pavimenti, taglierine Polishing machines, cutters.

ALFA S.R.L.

Via Trento 132/A 37020 DOLCÈ (VR) Tel. 045/6201342 info@alfapompe.it www.alfapompe.it

Pompe antiabrasive verticali, orizzontali e sommerse per trasferimento acque di lavorazione e fanghi nei settori lavorazione pietra, cave inerti, cemento, ceramica, vetro, miniere, tunneling, recycling. Valvole a manicotto, tubi in gomma / Vertical, horizontal and submergible antiabrasive pumps for the transfer of water coming from laboratories and muds in the fields of stone working, inert, quarries, cement, ceramics, glass, tunneling, recycling. Valves with sleeve, rubber pipes

APUANIA CORSI S.R.L.

Via Del Ferro, 10 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/858776 Fax 0585/53329 www.apuaniacorsi.com acorsims@tin.it

Aquastone, scolpitrice Luigi 92 - 96, ribaltatore blocchi, macchine a filo diamantato Water finisch machines, Aquastone, carving machine Luigi 92-96, blocks dumper, diamond wire machines

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT BENETTI MACCHINE S.P.A.

Via Provinciale Nazzano, 20 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/844347 Fax 0585/842667 benetti@benettigroup.com www.benettigroup.com

Macchine e attrezzature per l’estrazione delle pietre naturali Machines and equipment for stone quarrying

BRETON S.P.A.

Via Garibaldi, 27 31030 CASTELLO DI GODEGO (TV) Tel. 0423/7691 Fax 0423/769600 info@breton.it www.breton.it

C.M.G. MACCHINE S.R.L.

B.M. OFF. MECC. S.R.L.

Via IV Novembre, 37 36050 MONTORSO VIC. (VI) Tel. 0444/485000 Fax 0444/485085 bmofficine@bmofficine.it www.bmofficine.it

Telai monolama e multilama per marmo e granito Monoblade and pluriblades diamond gangsaws for marble and granite

Progettazione, costruzione, montaggio e commercio di macchine, impianti, apparecchiature e componenti accessori per la lavorazione della pietra naturale e composita; progettazione, costruzione, montaggio e commercio di macchine utensili di precisione ad alta velocità / Design, construction, assembling and marketing of machinery, plant systems and accessory components/equipment for natural/compound stone working; design, construction, assembling and marketing of precision high-speed machine tools

BV-TECH S.R.L. UNIPERSONALE

Sede Legale: Via G. Gronchi, 12 Sede Commerciale e Produttiva: Via Tavigliana, 2 37023 GREZZANA (VR) Tel 045/8650303 Fax 045 8650100 info@bvtech-italy.com www.bvtech-italy.com

Macchine per la lavorazione del marmo e del granito Machines for the processing of marble and granite

Via Lussemburgo, 5 37069 VILLAFRANCA DI VERONA (VR) Tel +39 045/6303431 Tel +39 045/6300694 Fax +39 045/6300166 commercial@cmgsrl.it www.cmgsrl.it

Lucidacoste per marmo e granito Universal Automatic Edge-Polishing Machines for Bullnosing, Inclined and Flat Profiler for Marble and Granite

CMS S.P.A.

Via A. Locatelli, 123 24019 ZOGNO (BG) Tel. 0345/64111 Fax 0345/64281 stone@cms.it www.scmgroup.com/it/cmsstone

Gamma completa di macchine all'avanguardia per la lavorazione della pietra Best in class complete range of machines for stone processing

CO.B.A.L.M. S.R.L.

Sede Legale: Via Pomposa, 43/A 47924 RIMINI - Sede Amm. e Prod.: Via I. Silone, 3 47039 SAVIGNANO S.R. (FO) Tel. 0541/942228 Fax 0541/942238 info@cobalm.com www.cobalm.com

Frese a ponte tradizionali e CNC, pantografi, centri di lavoro CNC, idrogetti Traditional and CNC bridge saws, pantographs, CNC work centres, waterjets

COMANDULLI S.R.L.

Via Medaglie D’Argento, 20 26012 CASTELLEONE (CR) Tel. 0374/56161 Fax 0374/57888 info@comandulli.it www.comandulli.it

Costruzioni di macchine lucidacoste, bisellatrici e sagomatrici di profili toroidali, foratrici, macchinari per la lavorazione della pietra naturale Production of side polishers, chamfering and toroidal shaping machines, drilling machines, machines for natural stone processing

CO.ME.S. S.R.L.

Via Dante Alighieri, 43/45/47 56012 FORNACETTE (PI) Tel. 0587/423311 Fax 0587/422186 info@comesitaly.com www.comesitaly.com

Produzione di macchine lucidatrici & calibratrici, di linee di resinatura & movimentazione per lastre e filagne di marmo & granito. Co.Me.S. è leader mondiale nella produzione di teste lucidatrici & calibratrici per lastre di marmo, granito, ceramica e quarzo artificiale Production of polishing & calibrating machines for marble, granite and engineered quartz as well as in complete resin filling lines and slabs & tiles handling equipment. Notoriously Co.Me.S. is also the leading producer worldwide of polishing and calibrating heads for granite, engineered stone and ceramics

CORAZZA S.R.L.

Via Calderozze, 26 31018 GAIARINE (TV) Tel. 0434/75097 Fax 0434/758649 info@corazzabenne.com www.corazzabenne.com

Benne e forche sollevamento blocchi, attrezzature per cave "Corazza Srl offer a vast range of accessories to be used in the marble quarries that may be applied to the wheel loaders or excavators The range of products include accessories for the Earth Moving Sector, Marble Quarries, Demolition/Crushing and Timber Grapples."

CUTURI GINO S.R.L.

Via degli Oliveti, 15 C. P. 32 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831232 Fax 0585/831231 info@cuturi.com www.cuturi.com

Produzione martelli pneumatici brevettati e utensili widia Production of patented pneumatic hammers and widia tools

DAL FORNO S.R.L.

Via Oliveti, 111 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/793343 Fax 0585/253534 info@dalforno.com www.dalforno.com

Impianti di sollevamento Lifting and handling equipments

DAL PRETE ENGINEERING S.R.L.

Via Bardoline, 2/B 37026 PESCANTINA (VR) Tel. 045/6862735 info@dalpreteengineering.it www.dalpreteengineering.it

Impianti trattamento acque Water treatment plants

DAZZINI S.R.L.

V.le D. Zaccagna, 6 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/50226 Fax 0585/855874 dazzini@dazzinimacchine.com www.dazzinimacchine.com

Macchinari per cave Quarry equipment

DENVER S.P.A.

Strada del lavoro, 87 47892 GUALDICCIOLO Rep. di San Marino Tel. +(378) 0549 999688 Fax +(378) 0549 999651 info@denver.sm www.denver.sm

Macchine per la lavorazione di marmo e granito: centri di lavoro a controllo numerico, fresatrici a ponte monostruttura, tradizionali e CNC, lucidacoste, levigatrici, lucidatrici automatiche, waterjet Machines for processing marble and granite: CNC machines, monobloc, traditional and CNC bridge sawing machines, smoothing machines, smoothing and polishing machines, waterjet machines

DONATONI MACCHINE S.R.L.

Via Napoleone, 14 37015 DOMEGLIARA (VR) Tel. 045/6862548 Fax 045/6884347 info@donatonimacchine.eu www.donatonimacchine.eu

Centri di lavoro a controllo numerico, cicli automatici, fresatrici a banco e a ponte, segatrici diamantate C.N.C. operated working centres, automatic plants, table and bridge sawing machines, diamond sawing machines

EMMEDUE DIVISION INDUSTRIE MONTANARI SRL

Via Fondo Ausa 23 47891 DOGANA REP. DI SAN MARINO Tel. +378 0549 908926 Fax +378 0549 905453 info@emmeduedivision.com www.emmeduedivision.com

Macchine per la lavorazione di marmo, granito e pietra naturale: frese a ponte tradizionali e CNC, centri di lavoro a controllo numerico, taglierine Machines for processing marble, granite and natural stone: traditional and CNC bridge saws, CNC machines, job site saws

EPIROC ITALIA S.R.L.

Via Galileo Galilei, 40 20092 CINISELLO BALSAMO (MI) Tel. 02 6606731 info.italy@epiroc.com www.epiroc.it

Produzione di macchinari di perforazione per l'estrazione della pietra ornamentale e martelli perforatori idraulici Drilling equipment for stone quarrying and hydraulic pneumatic hammers

FAEDO INTERNATIONAL S.R.L

Via Arzignano 10/16 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/623144 0444/427266 Fax 0444/426582 commerciale@faedogru.it www.faedogru.it

Costruttori di gru a cavalletto, gru a carroponte e gru a bandiera, impianti di sollevamento Producers of bridge, overhead and gantry cranes, lifting systems

FERRARI & CIGARINI S.R.L.

Via Ascari, 21/23 41053 MARANELLO (MO) Tel. 0536/941510 - Fax 0536/943637 marketing@ferrariecigarini.com administration@ferrariecigarini.com www.ferrariecigarini.com

Costruzione macchine da taglio, lucidacoste e zoccolini, scapezzatrice, picchettatrici, scoppiatrici, profilatrici, bisellatrici, incollatrici e anticatura su marmo e pietre naturali, automazioni su misura e robotizzate / Manufacture of cutting machines, polishing machines and small plinth, lapping machines, pecking machines, blowing machines, profiling machines, bevelling machines, glueing machines and olding on marble and natural stones, robotized and measures automations

FILTER PROJECT S.R.L.S.

Strada della Selva snc 37047 SAN BONIFACIO (VR) Tel. 045/6183191 amministrazione@filter-project.it www.filter-project.it

Banchi e pareti aspiranti - Depuratori d'acqua Filtropresse e filtri - Impianti di depurazione Macchine usate Suction work benches with depurators - Water purifiers Filterpresses and filters - Purification plants - Second-hand machines

FRACCAROLI & BALZAN S.P.A.

Via Ospedaletto, 113 37026 PESCANTINA (VR) Tel. 045/6767309 Fax 045/6767410 info@fraccarolibalzan.it www.fraccarolibalzan.it

Impianti trattamento acque reflue e filtropresse Waste water recycling plants and filterpresses

F.S.E. S.R.L.

P.zza Borgo Serio, 29 26012 CASTELLEONE (CR) Tel. 0374/58625 Cell. 335/8312804 Fax 0374/57339 info@fsesrl.com www.fsesrl.com

Tutti i macchinari usati inerenti alla lavorazione di marmi, graniti e pietre All second-hand machines for marble, granite and stone processing

GHINES GROUP S.R.L.

Via Marecchiese, 364 P.O. Box 456 47923 RIMINI tel. 0541 751080 fax 0541 751074 info@ghines.com www.ghines.com

Centri di lavoro cnc e manuali multifunzione, sagomatrici e lucidatrici portatili, dischi diamantati flessibili, utensili e mole diamantate, mole lucidanti, separatori di fango, banchi e pareti aspiranti con abbattimento della polvere ad acqua ed a secco, impianti centralizzati di abbattimento polvere personalizzati e modulari / Cnc and manual multifunctional work centers, portable shape-polishing machines, flexible diamond discs, diamond tools and wheels, polishing wheels, mud separators, suction benches and walls with wet and dry dust exhaustion, centralized, modular and customized dust suction systems

GIACOMINI OFF. MECC. S.R.L.

Via A. Cirla, 25 28883 GRAVELLONA TOCE (VB) Tel. 0323/848474/5 Fax 0323/864895 infogiacomini@giacominiom.com www.giacominiom.com

Derricks - Gru a ponte - Gru a cavalletto - Pompe per segherie - tendilame - argani Derricks - gantry crane and over head - pumps for gangsaw seats turnbuckle for frame cutting blades - winches treuils

GMM S.P.A.

Via Nuova, 155 28883 GRAVELLONA TOCE (VB) Tel. 0323/849711 Fax 0323/864517 gmm@gmm.it www.gmm.it

Fresatrici, macchine da taglio con dischi diamantati per la lavorazione di marmi e graniti, tagliablocchi, segatrici giganti Sawing machines, diamond circular saw-machines for marble and granite processing, blockcutters, jumbo saws

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO A APRILE 2021

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT GNC S.R.L. Unipersonale

Via Montanelli, 65 61122 PESARO (PU) Tel. 0721/283118 Fax 0721/283124 info@gncmeccanica.com www.gncmeccanica.com

Ventose, pinze porta utensili, mandrini Suction, cups, tool forks, tool holder

HABASIT ITALIANA S.P.A.

Via De Nicola, 16 20090 CESANO BOSCONE (MI) Tel. 02 4588881 Fax 02 45861903 ugo.passadore@habasit.com www.habasit.it

Nastri trasportatori e cinghie di trasmissione Power transmission and conveyor belts

INTERMAC DIVISIONE VETRO E MARMO BIESSE S.P.A.

Via dell’Economia, sn 61100 PESARO (PU) Tel. 0721/483100 Fax 0721/482148 intermac.sales@intermac.com www.intermac.com

Macchine a controllo numerico per la lavorazione delle lastre di marmo e granito C.N.C. machines for the processing of marble and granite slabs

I.T.C. ITALIAN TOP CLASS

GS S.R.L. - Zona Industriale Miralbello snc 61047 SAN LORENZO IN CAMPO (PU) Tel. 0721/774128 Fax 0721/74917 info@itcitaliantopclass.com www.itcitaliantopclass.com

Macchine e attrezzature per la lavorazione del marmo, levigatrici per pavimenti, taglierine per marmo e pietre varie, utensili diamantati, abrasivi Marble working machines, floor polishing machines, bench saws for marble, diamond tools, abrasives

KWEZI S.R.L.

Viale Zaccagna, 6 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/856159 Fax 0585/51823 info@kwezi.it www.micheletti-macchine.com

Macchinari per lavorazione marmo e granito Marble and granite working machines

LAMETER S.R.L.

Via al Santuario di N.S. della Guardia, 56 b-c-d 16162 GENOVA Tel. 010/71641301 (accesso primario) Fax 010/71641355 info@lameter.it www.lameter.it

Produzione attrezzature macchine movimento terra Maker of equipment for earth-moving machines

LIFTSTYLE S.R.L.

Via Enrico Fermi, 26 37026 SETTIMO DI PESCANTINA (VR) Tel. 045/6450860 Fax 045/6450297 simonetta.fontana@manzelli.it www.manzelli.net

Impianti di sollevamento: ventose, pinze, gru a bandiera. Cabine e banchi aspiranti per la purificazione dell'aria Lifting equipment: vacuum lifter, clamps, jib crane. Cabins and suction bench for the purification of the air

LOCHTMANS S.R.L.

V.le XX Settembre, 177 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/856655 Fax 0585/856683 info@lochtmans.it www.lochtmans.it

Macchinari per estrazione in cava di marmo e granito Diamond wire saw machines for marble and granite

LOVATO INTERNATIONAL S.R.L.

Via G.B. Zaupa, 58/b 36072 CHIAMPO (VI) Tel. 0444/688002 Fax 0444/688819 info@lovatotechnology.com www.lovatotechnology.com

Macchine per il taglio della pietra irregolare Cutting machines for irregular marble and stone

MAEMA S.R.L.

Viale Del Lavoro, 9 37069 VILLAFRANCA VERONESE (VR) Tel. 045/6305781 - 6309179 info@maemasrl.it www.maemasrl.it

Macchinari per il trattamento superficiale di marmo, granito e pietra naturale Rough surfacing finishing machines for marble, granite and natural stone

MARINI QUARRIES GROUP S.R.L. unipersonale

Via Beura, 44 28844 VILLADOSSOLA (VB) Tel. 0324/575106 - 575202 Fax 0324/54096 mariniQG@MariniQG.it www.mariniqg.it

Attrezzature per cava Equipment and services for quarry

MARMILAME S.R.L.

Via Dorsale, 54 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/792792 (r.a.) Fax 0585/252466 info@marmilame.com www.marmilame.com

Lame da sega - graniglia metallica - additivi e impianti Saw blades - metal abrasives - additives and plants

MARMO MECCANICA S.P.A.

Via Sant’Ubaldo, 20 60030 MONSANO (AN) Tel. 0731/60999 Fax 0731/605244 info@marmomeccanica.com www.marmomeccanica.comì

Costruzione di macchine per la lavorazione di marmo, pietre, graniti Machinery production for the processing of marble, stone and granite

MARTINI AEROIMPIANTI S.R.L.

Via Ca’ Brusà, 20 37014 CASTELNUOVO DEL GARDA (VR) Tel. 045/7575363 - 7575344 Fax 045/7575025 info@martiniaeroimpianti.it www.martiniaeroimpianti.it

Banchi aspiranti, depuratori d’acqua, filtropresse, disidratatori per fanghi Aspirating benches, water purifiers, filter presses, mud dehydrators

MATEC S.R.L. Machinery Technology

Via S. Colombano, 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831034 Fax 0585/835598 info@matecitalia.com www.matecitalia.com

Progettazione, costruzione macchine e impianti per depurazione acquee, filtro presse, silos decantatori, impianti dosaggio Design and construction of depuration plants, filter press, silos decanter, dosing plants

MEC S.R.L.

Località Lagarine, 4 38050 SCURELLE (TN) Tel. 0461 - 780166 Fax 0461 - 780164 info@mecs.it www.mecs.it

Macchine e impianti per lo spacco e la frantumazione della pietra e del cemento Machines and plants for splitting and crushing stones and concrete

MEGADYNE S.P.A. DIV. NASTRI TRASPORTATORI SAMPLA

Via Privata da S.P. 215 20867 CAPONAGO (MB) Tel. 039/689601 Fax 039/650846 Info.it@megadynegroup.com www.megadynegroup.com

Nastri trasportatori e cinghie di trasmissione per l’industria del marmo e granito Conveyor belts-driving belts

MMG SERVICE S.R.L.

Via Don Minzoni, 20 97013 COMISO (RG) Tel. 0932/922903 Fax 0932/922903 info@mmgservice.it www.mmgservice.it www.amastone.com www.amastone.it

Centro ricondizionamento macchinari Used reconditioned stone working machinery

MONTRESOR & CO S.R.L.

Via Francia, 13 37069 VILLAFRANCA (VR) Tel. 045/7900322 Fax 045/6300311 montresor@montresor.net www.montresor.net

Macchine lucidacoste Edge polishers machines

NEWTEC TONGIANI S.R.L.

Via Acquale, 16 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/833430 Fax 0585/833388 info@newtecitaly.com www.newtecitaly.com

Cuscini sbancatori e macchinari per la lavorazione di marmi, pietre e graniti Steel hydro cushions e pneumatic cushions, machines for marble, stone and granite processing

NUOVA MONDIAL MEC S.R.L.

Via La Pastora, 82 47852 CERASOLO AUSA DI CORIANO (RN) Tel. 0541/759688 Fax 0541/756238 m.ballarini@nuovamondialmec.com www.nuovamondialmec.com

Produzione levigatrici per pavimenti e taglierine per marmo e granito Production of floor polishing machines and shearing machines for marble and granite

OCEM S.R.L.

Via Gran Bretagna, 107 50126 FIRENZE (FI) Tel. 055/680753 Fax. 055/6580120 ocem@ocemflorence.com www.ocemflorence.com

Hydraulic presses for concrete, concrete agglomerate production plants, concrete agglomerate processing lines, building and construction industry, concrete agglomerate tiles, Terrazzo single layer tiles, Terrazzo single layer slabs, rotary presses for concrete agglomerate tiles, rotary presses for concrete agglomerate slabs.

OCMA S.R.L.

Via dei Tretti, 39/41 36014 SANTORSO (VI) Tel. 0445/641010 Fax 0445/540488 info@ocma.it www.ocma.it

Impianti di sollevamento - gru a cavalletto (traliccio) e gru a ponte bitrave, monotrave e bicicletta, gru automatica, argani Power lifting cranes - gantry, twin travelling, bridge, wall travelling, jib, single girder, hoist, automatic cranes

OFFICINE GARRONE S.N.C. di Garrone Marco & C.

Via Statale, 37 16042 CARASCO (GE) Tel. 0185/350161 Fax 0185/352249 garrone@garrone.com www.garrone.com

Segatrici a catena Chain saws

OFFICINE MARCHETTI S.R.L.

Viale Eugenio Chiesa, 2 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/857206 info@officinemarchetti.com www.officinemarchetti.com

Tenditori idraulici, tiranti e centraline per marmo e granito Hydraulic tensioners, tie-rods, and automatic hydraulic power units for marble and granite

OMAG S.P.A.

Via Stezzano, 31 24050 ZANICA (BG) Tel. 035/670070 Fax 035/670259 info@omagspa.it www.omagspa.it

Produzione di macchine utensili e centri per la lavorazione del marmo, della pietra naturale, di quarziti, vetro, ceramica e materie plastiche Manufacturer of tools machine and cnc working centers for processing marble, natural stone, quartzite, glass, ceramics and plastics

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE MACHINES, INSTALLATIONS AND EQUIPMENT OMAR CRANE S.R.L.

Via del Ferro, 5 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585 857455 Fax 0585 52293 omarcrane@hotmail.com www.omargru.it

Autogrù Mobile crane

OMA SYSTEM S.R.L.

Via delle Scienze, 5 04011 APRILIA (LT) Tel. 06/9280075 Fax 06/9281373 omasystem@omasystem.it www.omasystem.it

Produzione e commercializzazione di utensili diamantati, sinterizzati, elettrodeposti per macchine manuali e C.N.C. e lucidanti in gomma Production and sale about diamond, syntherised, electroplated tools for manual machines and C.N.C. and rubber polishing wheels

PEDRINI S.P.A. ad Unico Socio

Via Delle Fusine, 1 24060 CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG) Tel. 035/4259111 Fax 035/4259286 info@pedrini.it www.pedrini.it

Produzione di macchinari per la lavorazione di marmo, granito e gres porcellanato Production of machinery for processing of marble, granite and granito ceramic tiles

PELLEGRINI MECCANICA S.P.A.

Viale delle Nazioni, 8 37135 VERONA Tel. 045/8203666 Fax 045/8203633 info@pellegrini.net www.pellegrini.net

Impianti perforazione, taglio a filo diamantato e movimentazione per cave di pietre ornamentali. Impianti mono e multifilo, sagomatrici automatiche e linee per trattamento superficiale per fabbriche di trasformazione / Drilling, diamond wire cutting and handling plants for dimensional stone quarries. Single and multiple stationary wire plants for slabs, automatic contouring machines and rough surface treatments lines

PERISSINOTTO S.P.A.

Via Pascoli, 17 20090 VIMODRONE (MI) Tel. 02/250731 Fax 02-2500371 peris@pemo.com www.pemo.com

Pompe centrifughe Centrifugal pumps

PROMETEC S.R.L.

Via Dorsale, 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/79681 Fax 0585/796868 info@prometec.it www.prometec.it

Impianti per la resinatura di lastre e blocchi, sistemi automatici di movimentazione lastre e filagne, macchine speciali per la lavorazione di marmo e granito Vacuum resin-treating plants for marble and granite blocks and slabs, automatic handling system, production of marble and granite specialized machines

PRUSSIANI ENGINEERING S.P.A.

Via Luigi Galvani, 16 24061 - ALBANO SANT’ALESSANDRO (BG) Tel. 035/581444 Fax 035/4528235 info@prussiani.com www.prussiani.com

Costruzione frese e centri di lavoro a controllo numerico per la lavorazione di marmi e graniti Numerical control bridge saws and work centres for marble and granite

RIGHETTI S.R.L.

Via della Meccanica, 20 37139 VERONA Tel. 045/7157621 info@righettisollevamenti.it www.righettivacuumlifters.com

Apparecchiature per il sollevamento a ventosa Lifting and handling equipment

SASSOMECCANICA S.P.A.

Via del Lavoro, 2 63076 MONTEPRANDONE (AP) Tel. 0735/650988 Fax 0735/657741 info@sassomeccanica.it www.sassomeccanica.it

Lucidacoste, frese a ponte, lucidatrici continue Edge polishers, bridge saws, continuous polishers

SIMEC S.P.A.

Via Enrico Fermi, 4 31030 CASTELLO DI GODEGO (TV) Tel. 0423/7351 Fax 0423/735256 info@simec.it www.simec.it

Gamma completa di macchine ed impianti ad alte prestazioni per la lavorazione del marmo, del granito e delle pietre agglomerate e artificiali Complete range of high performance machines and plants for processing marble, granite and agglomerate and artificial stones

SOCOMAC S.R.L.

Via G. Galilei, 11 Zona Artigianale Catena 37023 GREZZANA (VR) Tel. 045/8650200 Fax 045/8650202 info@socomac.it www.socomac.it

Costruzione e vendita di macchine per la lavorazione del marmo Production and selling of marble machinery

STARTECH S.R.L.

Via Lago di Lesina, 8/10 36015 SCHIO (VI) Tel. 0445/511900 info@startech-srl.com www.noat.it

Macchine per la lavorazione di marmo, pietre e granito Machines for the processing of marble, natural stones and granite

STEINEX S.R.L.

Località Sille, 24 e 26 38045 CIVEZZANO (TN) Tel. 0461/710500 Fax 0461/701049 info@steinex.com www.steinex.it

Macchine e impianti per la lavorazione a spacco di pietre e cemento Reliable machines and equipment to split all kind of stones and concrete

T.C. TURRINI CLAUDIO S.R.L.

TECHNOTRADE S.R.L.

Via U. Mondolfi, 182 57128 LIVORNO Tel. 0586/587385 Fax 0586/581773 technotrade@pistoiatechnotrade.com pistoiatechnotrade.com

Cuscini pneumatici ribaltatori per blocchi di marmo, granito, travertino ed altri laterizi Splitting and overturning preumatic cushions for blocks of marble, granite, travertine and brick

TECNOIDEA IMPIANTI S.R.L.

Via Beato Angelico, 15 20900 MONZA (MI) Tel. 039/2020265 (r.a.) Fax 039/2023570 sales@tecnoidea.it www.tecnoidea.it

Progettazione e produzione di impianti per trattamento acqua e disidratazione fanghi Planning and production of water and sludge treatment plants

TEK.SP.ED. S.R.L.

Via G. Falcone, 91 80025 CASANDRINO (NA) Tel. 081/5053621 Fax 081/8332973 info@bunker-teksped.com www.bunker-teksped.com

Sistemi di pompaggio, spruzzatura di malte e conglomerati cementizi Cement-based materials pumping and spraying systems

TERZAGO MACCHINE S.R.L.

Via S. Rocco, 1 24060 SOLTO COLLINA (BG) Tel. 035/986717/705 Fax 035/980048 - 986600 terzagocommerciale@terzago.it www.terzago.it

Fresa a ponte CNC, tagliablocchi, lucidatrici per marmo, segatrici, bisellatrici, ricambi per gli stessi NC bridge sawing machines, block-cutters, marble polishing machines, sawing machines, chamfering machines and spare parts

TERZAGO ROBOTICS S.R.L..

Viale S. Bartolomeo, 288 19126 LA SPEZIA Tel. 0187/1866875 info@ terzagorobotics.com www.terzagorobotics.com

Applicazioni robotizzate per il taglio e la finitura Robotic applications for cutting and finishing

VEM S.P.A.

Via Lago di Levico, 14 36015 SCHIO (VI) Tel. 0445/575955 Fax 0445/576357 vem@vem.it www.vem.it

Motori a Basso profilo ed Elettromandrini per CNC, segatrici e pantografi Motors and spindles for CNC, sawing machines and pantographs

WIRES ENGINEERING S.R.L.

Via Mario Franza, 1 10010 LESSOLO (TO) Tel. 0125/58783 - 58850 Fax 0125/58410 ammin@cofiplast.it www.cofiplast.it

Impianti per il taglio di graniti, marmi e pietre con filo diamantato Installations for cutting granite, marble and sotnes with diamond wire

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

prometec Leading Innovation in Stone

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

Via Francia, 4 37069 VILLAFRANCA DI VERONA (VR) Tel. 045/6302744 info@tcturrini.com www.tcturrini.com

Impianti di depurazione, filtropressa, macchine di aspirazione polveri Waste water reclycing plants, filter press, dust suction machines

UTENSILI DIAMANTATI E TRADIZIONALI DIAMOND AND TRADITIONAL TOOLS 3T UTENSILI DIAMANTATI SPECIALI S.A.S.

Via Catagnina, 4 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831122 Fax 0585/835372 info@3t-utensilidiamantati.it www.3t-utensilidiamantati.it

Produzione di utensili diamantati per la lavorazione di marmi e graniti Production of diamond tools for the processing of marble and granite

ADI S.R.L.

www.assomarmomacchine.com

V.le Dell’Economia 12/16 36016 THIENE (VI) Tel. 0445/360244 (r.a.) Fax 0445/366862 info@aditools.com www.aditools.com

Utensili diamantati per marmo e granito, rulli calibratori, foretti diamantati Marble and granite diamond tools, gauging rollers, diamondtipper sinker drills


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO A APRILE 2021

UTENSILI DIAMANTATI E TRADIZIONALI DIAMOND AND TRADITIONAL TOOLS

®

ATAL S.R.L.

Via Libero Grassi, 3/5/7 20056 TREZZO SULL'ADDA (MI) Tel. 02/90964116 Fax 02/90964096 info@atalgrafiti.com www.atalgrafiti.com

Grafite lavorazione e trasformazione Graphite working and processing

BOART & WIRE S.R.L. unipersonale

Via Astico, n. 40 36030 FARA VICENTINO (VI) Tel. 0445/1744139 Fax 0445/1744237 info@boartitaly.com www.boartandwire.com

Fili diamantati per marmo e granito Diamond wires for marble and granite

CO.FI.PLAST. S.R.L.

Via m. Franza, 1 10010 LESSOLO (TO) Tel. 0125/58783 - 58791 58654 Fax 0125/58410 ammin@cofiplast.it www.cofiplast.it

Fili diamantati per marmo e granito Marble and granite diamond wire

CIDIAM GROUP S.R.L.

Via Dante Alighieri, 7/B 29012 CAORSO (PC) Tel. 0523/822744 Fax 0523/822433 info@cidiam.com www.cidiam.com

Produzione di utensili diamantati per la lavorazione dei marmi, graniti, pietre e gres Production of diamond tools for the processing of marble, granite, stone and gres

DELLAS S.P.A.

Via Pernisa, 12 37023 LUGO DI GREZZANA (VR) Tel. 045/8801522 (r.a.) Tel. 045/8801212 Fax 045/8801302 info@dellas.it www.dellas.it

Utensili diamantati Diamond tools

DIAMACCH S.A.S.

V.le Furio Camillo, 87/89 00181 ROMA Tel. 06/7843345 Fax 06/7851798 diamacch@tiscali.it www.diamacch.it

Utensili diamantati - macchine per la lavorazione di marmi - abrasivi Diamond tools - marble working machinery - abrasives

DIAMANT BOART

HUSQVARNA ITALIA S.P.A. Sede: Via Santa Vecchia, 15 23868 VALMADRENA (LC) Uff. amm.: Via Remato, 18 25017 MAGUZZANO DI LONATO (BS) Tel. 030/99171 - Fax 030/9917241 valentino.canepari@husqvarnagroup.com www.diamant-boart.com

Fabbricazione prodotti abrasivi e utensili diamantati (lame, dischi, mole, foretti, fili diamantati) Production of abrasives and diamond tools (blades, discs, grinding wheels, drills, diamond wires)

DIAMANT-D S.R.L.

Via Palladio, 40 35010 S. GIORGIO IN BOSCO (PD) Tel. 049/5996755 (r.a.) Fax 049/5996401 info@diamant-d.com www.diamant-d.com

Costruzioni utensili diamantati Production of diamond tools

DIAMOND SERVICE S.R.L.

Via G. Ungaretti, 2/A 29012 CAORSO (PC) Tel. 0523/822447 (r.a.) 821534 Fax 0523/822630 diamondservice@agonet.it www.diamondservice.it

Produzione utensili diamantati Production of diamond tools

DIAMUT-BIESSE S.P.A.

Via Malpighi, 8 48022 LUGO (RA) Tel. 0545/211911 Fax 0545/25406 sales@diamut.com www.diamut.com

Utensili diamantati per macchine automatiche e manuali Diamond tools for automatic and semi-automatic machines

DIATEX S.P.A.

Via Firenze, 4 36030 VILLAVERLA (VI) Tel. 0445/350338 (r.a.) Fax 0445/856542 info@diatex.it www.diatex.eu

Utensili diamantati Diamond tools

D.WIRE S.R.L.

Via Lottizzazione, 10 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/600307 Fax 0585/600308 info@dwire.it www.dwire.it

Filo diamantato Diamond-wire

FABRIMAR ITALIA S.R.L.

Via Celia, 20 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/53561 Fax 0585/53561 info@fabrimaritalia.com www.fabrimaritalia.com

Filo diamantato Diamond wire

FERRIERA DI CITTADELLA S.P.A.

Borgo Vicenza, 126 35013 CITTADELLA (PD) Tel. 0499/417100 Fax 0499/417 111 fc@ferriera.it www.ferriera.it

Lame da sega per granito, filo e lame diamantate Grooved saw blades for granite, diamond wires coated with plastic, beads for diamond wires

F.LLI BETTONI LORIS E MONIA S.N.C.

Via dell'Artigianato, 12/14 28845 DOMODOSSOLA (VB) Tel. 0324/47631 Fax 0324/47631 bettoniflli@libero.it www.bettonifratelli.it

Utensili in widia per la lavorazione della pietra Carbide tools for processing of natural stone

G.S. DIAMANT di Giaconi Sauro

Via Aurelia, 65 - Loc. Frassina 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/832249 Fax 0585/835558 info@gsdiamant.com www.gsdiamant.com

Utensili diamantati Diamond tools

IMS S.A.S.

Via Vittorio Emanuele, 103 12048 SOMMARIVA BOSCO (CN) Tel. 0172/54015 Fax 0172/54014 ims@ims.sh www.ims.sh

Porta utensili Tool holders

ITALDIAMANT S.P.A.

Via Montello, 34 36034 MALO (VI) Tel. 0445/580750 Fax 0445/580755 info@italdiamant.com www.italdiamant.com

Lame e dischi diamantati, rulli calibratori, fickert, frankfurt, zampe, foretti, frese e mole per pietra, marmo, granito, quarzo, agglomerato, ceramica e gres porcellanato Gangsaw blades and diamond blades, calibrating rollers, fickerts, frankfurts, pads, drill bits, finger bits and wheels for stone, marble and granite, quartz, engineered stone, ceramic and gres porcellanato

L.G. GRAPHITE S.R.L.

Via C. Battisti, 53 26842 CASELLE LANDI (LO) Tel. 0377/69021 Fax 0377/69351 amministrazione@lgonweb.com

Stampi ed elettrodi in grafite per la sinterizzazione - impianti ed accessori per il montaggio degli stampi in grafite Graphite moulds and electrodes for the sintering process - accessories and equipments for the assembling of graphite moulds

LUPATO MECCANICA S.R.L.

Via delle Arti e Mestieri, 3 33080 ROVEREDO IN PIANO (PN) Tel. 0434/924404 Fax 0434/592217 info@lupatomeccanica.com www.lupatomeccanica.com

Utensili per finiture grezze su marmi, pietre, graniti e cementi Tools for rough finishes on marble, granite, stones and concrete

MARMOELETTROMECCANICA S.R.L.

Via Flaminia km. 41,400 00068 RIGNANO FLAMINIO (ROMA) Tel. 0761/5051 Fax 0761/508388 info@marmoelettro.it www.marmoelettro.it

Costruzione macchine e utensili diamantati per la lavorazione del marmo e del granito Production of diamond machines and tools for the processing of marble and granite

MBN NANOMATERIALIA S.P.A.

Via G. Bortolan, 42 31050 VASCON DI CARBONERA (TV) Tel. 0422/447311 Fax 0422/447318 rolli@mbn.it www.mbn.it

Leganti metallici in polvere per utensili diamantati Metal bond powders for diamond tools

MEGA DIAMANT S.R.L.

Via Celia, 32 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/832483 info@megadiamant.com www.megadiamant.com

Filo diamantato - Ricambi filo diamantato - Cuscini divaricatori - Ricambi e accessori tagliatrici a catena Diamond wire - Diamond wire spare parts - Hydrobags Chainsaw pod cutters and spare parts

MOLLIFICIO APUANO S.R.L.

Via Tinelli, 55 54100 MASSA (MS) Tel. 0585 834383 Fax 0585 834470 info@mollificioapuano.com www.mollificioapuano.com

Accessori per filo diamantato e attrezzature da cava Accesories for diamond wire and tools for quarry

NICOLAI DIAMANT S.R.L.

Via Dorsale, 13/B 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/79971 Fax 0585/799799 www.nicolaidiamant.com mail@nicolaidiamant.com

Produzione di utensili diamantati per la lavorazione di marmi, graniti, pietre, gres e vetro Production of diamond tools for the processing of marble, granite, stone, gres and glass

PALMERIO - PAL S.R.L.

www.assomarmomacchine.com

Via Catagnina, 4 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/831336 Fax 0585/834216 info@palmerio.com www.palmerio.com

Accessori ed utensili per filo diamantato Diamond wire accessories and tools


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

UTENSILI DIAMANTATI E TRADIZIONALI DIAMOND AND TRADITIONAL TOOLS ROYAL S.R.L.

Via Mazzini, 2 24021 ALBINO (BG) Tel. 035/244941 Fax 035/2283819 info@royaldiamondtools.com www.royaldiamondtools.com

Utensili diamantati per pietra, ceramica, vetro, edilizia. Prodotti chimici per lavorazione, cura e manutenzione di pietra naturale, ceramica e quarzo Diamond tools for stone, ceramic, glass, construction. Chemical products for the processing, care and maintenance of natural stone, ceramic and quartz

S.D. DIAMANT

Via E. Cernuschi, 16 R 16161 GENOVA (GE) Tel. 010/7457000-011 R.A. Fax 010/7457178 sddiamant@sddiamant.it www.sddiamant.it

Utensili diamantati Diamond tools

SO.F.I. S.R.L.

Via Canicarao, 42 97013 COMISO (RG) Tel. 0932/968220 commerciale@sofisrl.com www.sofisrl.com

Dischi e lame diamantate, filo diamantato, utensili per la levigatura e lucidatura del marmo, granito e agglomerati, accessori e attrezzature per la lavorazione del marmo e del granito / Diamond blades and wires, diamond tools for grinding and polishing marble, granite and agglomerated stone, accessories and equipment for marble and granite processing

SORMA S.P.A.

Via Don F. Tosatto, 8 30174 MESTRE (VE) Tel. 041/959179 - 959616 Fax 041/952071 info@sorma.net www.sorma.net

Produzione di utensili diamantati Production of diamond tools

STELLA S.R.L.

Via Marconi, 26 21041 ALBIZZATE (VA) Tel. 0331/985787 Fax 0331/985803 info@stella-welding.com www.stella-welding.com

Leghe brasanti e disossidanti per la produzione di utensili per il taglio/lavorazione di marmo, pietra, cemento, asfalto e per la produzione di utensili da scavo, da trivellazione, da miniera Brazing alloys and fluxes for marble, stone, concrete, asphalt cutting/machining tools and for excavation, drilling and mining tools

TABULARASA S.R.L.

V.le Scalo San Lorenzo, 40 00185 ROMA Tel. 06/45420272 Fax 06/45420511 info@tabularasa.com www.tabvlarasa.com

Utensili per la scultura, mosaico ed intarsio Stone carving tools, inlay and mosaic tools

TECI - DIV. REDAELLI TECNA S.P.A.

Via A. Volta, 16 20093 COLOGNO MONZESE (MI) Tel. 02/25307420 Fax 02/25307305 info@teci.it www.redaellitc.it www.teci.it

Funi speciali calibrate per fili diamantati per il taglio del marmo granito cemento armato Special calibrated ropes for Diamond Wires for Stone Industry

T.R.E.D. S.R.L.

Via Adriano Olivetti, 32 (zona ASI) 70056 MOLFETTA (BA) Tel. 080/3382164 Fax 080/3382091 info@tredtools.it www.tredtools.it

Utensili diamantati elettrodepositati per macchine manuali e CNC Electroplated diamond tools for manual and CNC machines

TYROLIT VINCENT S.R.L.

Via Dell’Elettronica, 6 Z.I. 36016 THIENE (VI) Tel. 0445/359911 Fax 0445/370842 stone@tyrolit.com www.tyrolit.com

Dischi e lame diamantate, filo diamantato, utensili per la levigatura e lucidatura del marmo, granito e agglomerati Diamond linear and circular blades, diamond wire, diamond tools for grinding and polishing marble, granite and agglomerated stone

U.SA.DI. 2 S.R.L. UTENSIL SARDA DIAMANT TOOLS

V.le Monastir Km 10 Trav. Via “SA Cantonera” 09028 SESTU (CA) Tel. 070/22166 - Fax 070/7323396 usadi@tiscali.it www.usadi2.com

Produzione utensili diamantati Production of diamond tools manufacture

WINOA ITALIA S.P.A.

Via Como n. 1 20834 NOVA M.SE (MB) Tel. 039/2200913 Fax 039/2200963 winoaitalia@wabrasives.com www.wabrasives.com/it/

Graniglie metalliche per segagione granito Steel grit for granit cutting

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

ABRASIVI, LUCIDANTI, MASTICI E PROTETTIVI ABRASIVES, POLISHING PRODUCTS, ADHESIVES AND PROTECTIVE PRODUCTS ABRA IRIDE S.P.A.

Via E. Minato, 28 31039 RIESE PIO X (TV) Tel. 0423/453737 Fax 0423/453745 info@abrairide.com www.abrairide.com

Abrasivi per la levigatura e la lucidatura del marmo e marmo agglomerato Abrasives for grinding and polishing of marble and agglomerated marble

ABRASIVI ADRIA S.R.L.

Via dell’Industria, 63 37010 S. AMBROGIO V.LLA (VR) Tel. 045/6861311 - 6860324 Fax 045/6860323 info@abrasiviadria.com www.abrasiviadria.com

Abrasivi e lucidanti per marmi, graniti, agglomerati - Taglierine e levigatrici Production of abrasives and polishing stones for marble, granite, agglomerated - Polishing and shearing machines

ABRASIVI CIGIESSE SRL

Via Reano, 9 10040 RIVALTA (TO) Tel. 011/2475351 info@abrasivicigiesse.it www.abrasivicigiesse.it

Mole abrasive a tazza Grinding cup wheels

B-CHEM S.N.C. di Bernardi Maurizio & C. S.N.C.

Via Enzo Ferrari, 25 62012 CIVITANOVA MARCHE (MC) Tel. +39.0733.801444 Fax +39.0733.801062 info@b-chem.net www.b-chem.net

Produzioni mastici, resine, cere, lucidanti, protettivi ed abrasivi Production of mastics, glues, abrasives, polishing, waxes protectives for marble, stone, granite, concrete and agglomerated-marble

BELLINZONI S.R.L.

Via Don Gnocchi, 4 20016 PERO (MI) Tel. 02/33912133 Fax 02/33914322 info@bellinzoni.com www.bellinzoni.com

Prodotti per la protezione, lucidatura, stuccatura e manutenzione di marmi, graniti, pietre, cotto, ceramica, grès, metalli e plastiche Products for the protection, polishing, filling and maintenance of marble, granite, stone, terracotta, ceramics, metals and plastics

CGS ABRASIVES DI GENOVESE MARCO

Via Pellizzari, 27 20871 VIMERCATE (MB) Tel. 039/6081129 info@cgsabrasives.it www.cgsabrasives.it

Abrasivi carburosilicio, disci e utensili diamantati, spazzole, dischi fibra e semiflex Sic abrasives, diamond blades and tools, antiquing brushes fiber and semiflex discs

CHIM-ITALIA GROUP S.R.L.

Via Colletta, n. 14 42124 REGGIO EMILIA (RE) Tel. 0522/927218 Fax 0522/272791 info@chim-italiagroup.eu www.chim-italiagroup.eu

Mastici per marmo e affini Mastics for marble

CHT CHEMICALS S.R.L.

Via Belvedere, 75 37026 ARCE' DI PESCANTINA (VR) Tel. 045/9587334 Fax 045/6757036 info@chtchemicals.com www.chtchemicals.com

Resine, adesivi, mastici, protettivi, fibre di vetro, antiscivolo, pannelli alveolari Resins, adhesives, mastics, surfaces treatments, fiberglass net, antislip solutions, honeycomb panels

ELANTAS EUROPE S.R.L.

Str. Antolini, 1 43044 COLLECCHIO (PR) Tel. 0521/304777 Fax 0521/804410 em.elantas.europe@altana.com www.elantas.com

Resine e mastici epossidici per il risanamento di lastre e blocchi di pietra naturale Epoxy resins and putties for the restoration of natural stones slabs and blocks

FABER CHIMICA S.R.L.

Via G. Ceresani, 10 Loc. Campo d’Olmo 60044 FABRIANO (AN) Tel. 0732/627178 (r.a.) Fax 0732/22935 www.fabersurfacecare.com info@fabersurfacecare.com

Prodotti per la cura delle pietre naturali e di altri materiali Products for the care of stone and other materials

FEDERCHEMICALS SRL

Via G. Borsi, 2 25128 BRESCIA (BS) Tel. 030/3385578 Fax 030/3385580 info@federchemicals.it www.federchemicals.it

Produzione di prodotti chimici industriali e civili Production of chemical products for industrial and civil sectors

FILA INDUSTRIA CHIMICA S.P.A.

Via Garibaldi, 58 35018 SAN MARTINO DI LUPARI (PD) Tel. 049/9467300 Fax 049/9460753 fila@filachim.it www.filachim.com

Cere, detergenti, protettivi per il trattamento e la manutenzione di tutte le superfici Waxes, cleaning agents, protectives for all the surface treatments

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

ELENCO SOCI CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE AGGIORNATO A APRILE 2021

ABRASIVI, LUCIDANTI, MASTICI E PROTETTIVI ABRASIVES, POLISHING PRODUCTS, ADHESIVES AND PROTECTIVE PRODUCTS

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

FRANCESCHINI ABRASIVI SRL

Via passo di Napoleone, 1220 37020 Volargne di Dolcè VR Tel. e Fax +39 045 773 27 08 info@franceschiniabrasivi.com

Abrasivi per marmo, Resinoidi Diamantati, Spazzole Diamantate Abrasives for Stone, Resin Diamond Wheels, Diamond Brushes

ILPA ADESIVI S.R.L.

Via Ferorelli, 4 70132 BARI (BA) Tel. 080/5383837 Fax 080/5377807 ilpasrl@ilpa.it www.ilpaadesivi.com

Produzione di mastice per marmo e di prodotti professionali per la lucidatura, la pulizia e la cura dei materiali lapide e litoidi Production of mastic for marble, professional products for polishing, clearing, care of stone anf granite

INDUSTRIA CHIMICA GENERAL S.R.L.

Via Repubblica S. Marino, 8 Zona Ind. Nord 41100 MODENA Tel. 059/450991-450978 Fax 059/450615 mail@generalchemical.it www.generalchemical.it

Mastici, abrasivi, lucidanti, dischi diamantati, protettivi e sigillanti, cere etc. Mastics, abrasives, polishing agents, diamond circular saws, protectives and sealings products, waxes, etc.

INDUSTRIA CHIMICA REGGIANA I.C.R. S.P.A.

Via Mario Gasparini, 7 42124 REGGIO EMILIA Tel. 0522 517803 Fax 0522 514384 icr@icrsprint.it www.icrsprint.it

Stucco, mastice, prodotti per trattamento superficiale Putty, mastic, surface treatment products

ISEP S.R.L.

Via Della Liberazione, 848 41018 SAN CESARIO SUL PANARO (MO) Tel. 059/936373 Fax 059/930838 info@isep.it www.isep.it

Sistemi epossidici per il settore del marmo, granito e pietre naturali. Adesivi monocomponenti e bicomponenti epossidici e poliuretanici Epoxy systems for the market of marble, granite and natural stones. One-component and two-components adhesives, both epoxy and polyurethane based

KEMISTONE S.R.L.

Via Roma, 83 - Puos 32015 ALPAGO (BL) Tel. 0422/1574528 export@kemistone.eu www.kemistone.eu

Prodotti chimici per edilizia e arredamento Chemical products for the building industry and furnishing

LUNA ABRASIVI S.R.L.

Via Pratolino loc. Boettola 19020 VEZZANO LIGURE (SP) Tel. 0187997506 – 07 Fax 0187997344 – 997508 info@lunabrasivi.it www.lunabrasivi.it

Produzione abrasivi e utensili diamantati per marmo, granito e ceramica Abrasives and diamond tolls production for marble, granite and ceramic

MAPEI S.P.A.

Via Cafiero, 22 20158 MILANO Tel. 02/376731 Fax 02/37673214 mapei@mapei.it www.mapei.com

Adesivi, sigillanti, prodotti chimici per edilizia Adhesives, sealers, chemical products for the building industry

MARCHETTI TECH S.R.L.

Viale Enrico Forlanini 20134 MILANO (MI) Tel. 02/87323221 miceli@marchettitech.com www.marchettitech.com

Primer, coating, painting, vernici, solventi, inchiostri di ultima generazione per la protezione di macchinari e strumenti utilizzati nell'industria della Pietra State-of-the-art primer, coating, painting, solvents and ink for the protection of machinery and tools for stone industry

PAG ABRASIVES S.R.L.

Via Conturli, 51/a 16042 CARASCO (GE) Tel. 0185 350741 Fax 0185 350102 info@pagabrasives.com www.pagabrasives.com

Abrasivi e lucidanti per marmo Abrasives & polishing stones for marble

REPOX S.R.L.

Via Marina Vecchia, 4 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/821245 info@repox.it www.repox.it

Resine epossidiche - Resinatura blocchi Epoxy resins - Block restoring systems

SUPER SELVA S.R.L.

Via Trento, 27 37030 SELVA DI PROGNO (VR) Tel. 045/7847122 Fax 045/7847032 info@superselva.it www.superselva.it

Produzione abrasivi ed affini Production of abrasives

STEP S.R.L.

Via Monte Tomba, 2 b 37142 VERONA Tel. 045/8989661 Fax 045/8701350 info@stepservizi.com www.stepservizi.com

Levigatura e lucidatura pareti verticali ed orizzontali, marmo, granito, cemento Smoothing and polishing vertical and horizontal surfaces in marble, granite and cement

TENAX S.P.A.

Via I Maggio, 226 37020 VOLARGNE (VR) Tel. 045/6887593 Fax 045/6862456 www.tenax.it tenax@tenax.it

Abrasivi, mastici, lucidanti Abrasives, mastics, polishing agents

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

SERVIZI, CONSULENZE TECNICHE E COMPONENTI SPECIALI SERVICES, TECHNICAL CONSULTANCY AND SPECIAL COMPONENTS BRANDING S.R.L.

Via Oliveti, 110 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/042020 antonella@branding-italia.com www.branding-italia.com

Campagne di marketing, trade e retail marketing, programmi strategici di comunicazione, promozione pubbliche relazioni mirate per acquisizioni e fusioni aziendali, in Italia ed estero Marketing campaigns, trade and retail marketing, strategic communication programs, public relation promotion for mergers and acquisitions, in Italy and abroad

CEL COMPONENTS S.R.L.

Via Cà dell'Orbo Sud, 4 40055 CASTENASO (BO) Tel 051/782505 Fax 051/782477 info@cel.eu www.cel.eu

Alluminio alveolare e pannelli sandwich Aluminium honeycomb and sandwich panels

CET SERVIZI S.R.L. Ricerca e Sviluppo

Via Secchiello, 7 38060 ISERA (TN) Tel. 0464/486344 Fax 0464/400168 info@cet-servizi.it www.cet-servizi.it

Servizi, prove materiali Service, material test

CONTROLS S.P.A.

Via Salvo D'Acquisto, 2 20060 LISCATE (MI) Tel. 02/921841 Fax 02/92103333 controls@controls.it www.controls-group.com

Attrezzature per prove sui materiali da costruzione Testing machines for the construction industry

GEMINI S.R.L.

Via Cenisio, 50 20154 MILANO gemini.sede@gmail.com

Servizi integrati per le imprese Integrated services for businesses

MARMOMACCHINE SERVIZI S.R.L. Società a Socio Unico

C.so Sempione, 30 20154 MILANO info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Servizi per le imprese Services for businesses

PANDOLFI ENGINEERING

Piazza Duomo, 11 54033 CARRARA (MS) Tel. 0585/779513 Mob. 348/7847197 pandolfi@studiopandolfi.it www.studiopandolfi.it

Consulenza strategica settore estrattivo Strategic consulting services for mining industry

PROGETTI & PRODUZIONI S.R.L.

Via Ciocche, 1363 55047 SERAVEZZA (LU) Tel. 392 1803584 lombardi@progetti-produzioni.com www.progetti-produzioni.com

Progetta e produce soluzioni tecnologiche per il miglioramento di tecnologie esistenti applicate nell'industria della Pietra Planning and production of technological solutions for technostone industry

www.assomarmomacchine.com


ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE MEMBER

LIST OF CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE MEMBERS UPDATED TO APRIL 2021

SERVIZI, CONSULENZE TECNICHE E COMPONENTI SPECIALI SERVICES, TECHNICAL CONSULTANCY AND SPECIAL COMPONENTS OBJVISION S.R.L.

STEFANO RAGNOLINI

TAGLIO S.R.L.

Via Vittorio Emanuele II, 256 12042 BRA (CN) Tel. 348/3153231 maurizio.angelino@objvision.com www.objvision.com

Via Molonara, 7 37015 RIVOLI VERONESE (VR) Tel. 045/2598687 stefanoragnolini@gmail.com www.stefanoragnolini.it

Via Roma, 12/a 12040 PIOBESI D'ALBA (CN) Tel. 0173/619877 Fax 0173/619879 taglio@taglio.it www.taglio.it

Sistemi di virtualizzazione in cloud di blocchi di pietra naturale Systems for virtualization in cloud of natural stone raw blocks

SCHNEIDER ELECTRIC S.P.A.

Via Circonvallazione Est, 1 24040 STEZZANO (BG) Tel. 049/8062866 Fax 035/4061411 alessandro.vallini@schneider-electric.com www.schneider-electric.it

Prodotti di distribuzione elettrica e di automazione industriale Products for electric power distribution and industrial automation

Servizi di collaudo e intermediazione commerciale Testing and business agent

STONEPAY LTD (UK) International Stone Network Member

9 Seagrave Road SW6 1RP LONDON (UK) Tel. +44(0) 773939 4724 info@stonecash.net https://stonecash.net

Trading platform and multivendor marketplace for companies, associations and trade events

Software per macchine a controllo numerico Software for cn machines

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

ASSOCIAZIONI E CONSORZI TRADE ASSOCIATIONS AND CONSORTIA ASSOCIAZIONE MARMISTI DELLA REGIONE LOMBARDIA

Galleria Gandhi, 15 20017 RHO (MI) Tel. 02/93900750/40 Fax 02/93900740 info@assomarmistilombardia.it www.assomarmistilombardia.it

Associazione di settore Settorial association

CONSORZIO MARMISTI BRESCIANI

Via Zanardelli, 7/B 25080 VIRLE TREPONTI (BS) Tel. 030/2594506 Fax 030/2595670 info@consorziomarmisti.org www.consorziomarmisti.org

Consulenza alle ditte associate e promozione dell’area bresciana Consultant for the associated firms and promotion of the area of Brescia

CONSORZIO PROMEX

Via Dorsale, 13 54100 MASSA (MS) Tel. 0585/792562 Fax 0585/792567 cores@bicnet.it www.prom-ex.it

Servizi all’export alle aziende del settore lapideo e macchinari in esso impiegati Export services for stone sector and allied machinery companies

®

ASSOCIAZIONE ITALIANA MARMOMACCHINE

CONSORZIO ITALIANO PORFIDO DEL TRENTINO SOC. CONS. COOP.

Via Kufstein, 1 Scala A, 2° piano 38121 TRENTO (TN) Tel. 0461/829835 Fax 0461/829838 info@italporphyry.eu www.italporphyry.eu

Commercio porfido e pietre naturali Commercialization stone porphyry

CONSORZIO PRODUTTORI MARMO BOTTICINO CLASSICO

Via Tito Speri 52/a 25082 BOTTICINO (BS) Tel. 030/2190627 consorzio@marmo-botticino.it www.marmo-botticino.it

Consorzio di tutela e promozione della cultura e della qualità del marmo Botticino Classico, costituito dalle maggiori aziende produttrici del bacino estrattivo di Botticino (Brescia) The Consortium of Botticino Classico marble Producers associates the leading local companies in the marble basin of Botticino (Brescia), qualifying itself as the main promoter of the culture and quality of Botticino Classico marble in the world

CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE

C.so Sempione, 30 20154 MILANO Tel. 02/315360 Fax 02/315354 info@assomarmomacchine.com www.assomarmomacchine.com

Per aderire all’Associazione italiana Costruttori e Utilizzatori di macchine e attrezzature varie per la lavorazione delle pietre naturali e avere il vostro logo in questo spazio scrivere a: diffusione@assomarmomacchine.com

Per informazioni e richieste di adesione: COFINDUSTRIA MARMOMACCHINE Corso Sempione 30 20154 Milano Tel. 02-315360 Fax 02-315360 diffusione@assomarmomacchine.com

www.assomarmomacchine.com


kfadv.it

2 9 S E P T | 02 O C T 2 02 1 V E R O N A I TA LY

Partner of the Network

VERONAFIERE.IT

MARMOMAC .COM

Profile for Marmo Macchine International

Marmo Macchine International n. 119  

Marmo Macchine International n. 119  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded