Page 149

Particolare degli speciali ponti che equipaggiano le lucidatrici serie ORBITAL e che consentono ai mandrini di traslare, in modo completamente indipendente, in senso ortogonale al materiale in transito ed al tempo stesso di muoversi, grazie all’oscillazione del ponte, in modo da eseguire un percorso molto simile a quello compiuto con le tecniche di lucidatura manuali. Detail of the special bridges equipping the polishing machines series ORBITAL that allow the spindles to translate, in a completely independent way, orthogonally to the material and at the same time to move thanks to the oscillation of the bridge, and perform a run very similar to the one done with manual polishing techniques.

infatti, nelle quali il movimento è realizzato per mezzo di un unico ponte che sposta contemporaneamente tutti i mandrini, nelle lucidatrici ORBITAL ciascuno dei mandrini ha un proprio movimento indipendente. ORBITAL dispone di differenti ponti, collegati trasversalmente alla macchina, che permettono ad ogni mandrino di muoversi con velocità ed escursioni differenti. Oltre al movimento ortogonale, ai mandrini è trasferito anche un movimento longitudinale, che permette di uniformare ulteriormente il lavoro di lucidatura. Nelle lucidatrici ORBITAL, grazie al particolare movimento dei mandrini, il risultato del lavoro di lucidatura è molto più uniforme di quanto non possa avvenire con macchine tradizionali, ottimizzando al massimo la presenza degli utensili sul materiale, aumentando la produttività e prevenendo le ombre. Su lastre irregolari poi il vantaggio è ancora maggiore perché i mandrini adeguano la propria corsa alla dimensione della lastra nell’area in cui si trova ad operare, di fatto non staccando mai gli utensili dal materiale in lavorazione. ORBITAL è basata su soluzioni meccaniche ad altissima affidabilità e da un’elettronica di ultimissima generazione che ne permette una conduzione alla portata di qualsiasi operatore. La macchine è disponibile in specifica versione per marmo, granito, agglomerato e ceramica. Per ulteriori informazioni www.simec.it

The “Gold star” engineers believe that such potential can revolutionize the entire polishing field, considering the surprising results achieved so far. Thanks to the experience gained in almost 50 years of technological development in the polishing field, SIMEC has developed the model ORBITAL with the aim to reproduce the shine and the absolute uniformity achievable only by the hand work of master craftsmen but with the advantage of an industrial productivity and repeatability of the result. Contrary to what occurs on traditional machines, in which the movement takes place by means of one bridge that moves all the spindles at a time, in the ORBITAL polishing machines each spindle has its own movement. The ORBITAL has different bridges transversally connected to the machine that allow each spindle to move with independent speeds and travels. Besides the orthogonal movement, spindles have also a longitudinal movement that allows to even out the polishing. In the ORBITAL polishing machines, thanks to the special movement of the spindles, the result of the work is much more even than what is achieved with traditional machines, optimizing the presence of the tools on the material, increasing the productivity and preventing shades. On irregular slabs the advantage is even better because the spindles adapt their run to the dimension of the slab in the area to be processed never detaching the tools from the material. The ORBITAL is based on high reliability mechanical solutions and on state-of-the art electronics allowing any operator to run it. This machine is available in the version for marble, granite, agglomerate and ceramic. For more information www.simec.it A cura di / By:

Lucidatrice ORBITAL 2200 equipaggiata con 18 mandrini a traslazione indipendente. Polishing machine ORBITAL 2200 equipped with 18 spindles with independent translation.

145

Marmo Macchine International n. 96  

Gennaio / Marzo 2017

Marmo Macchine International n. 96  

Gennaio / Marzo 2017